Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: vuol Nuova ricerca

Numero di risultati: 9762

vol. I Pag.2 - Da A a A (1 risultato)

segue chi fugge, a chi la vuol s'asconde, / e vanne e vien

vol. I Pag.3 - Da A a A (1 risultato)

è questo, a che ella vuol dormire? io la farò ancora addormentare al

vol. I Pag.4 - Da A a A (1 risultato)

piombo. ariosto, 15-24: dio vuol ch'ascosa antiquamente questa / strada [

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (2 risultati)

mia costanza in tutte le maniere e vuol abbagliarmi col presentarmi il crine della fortuna

cervello s'abbagliano. galileo, i-828: vuol più tosto... creder che

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (1 risultato)

sì straziante! carducci, i-957: si vuol dare mala voce al cuculo, perché

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (1 risultato)

., 2-35: m'abbandono non vuol dire, s'io mi sgomento di

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (1 risultato)

abbia sembiante / d'esser come lo vuol. bandello, 1-45 (i-540):

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (1 risultato)

mondo cosa alcuna eterna: / fortuna vuol così, che se n'abbella. alfieri

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (2 risultati)

per. rajberti, 2-39: che cosa vuol dire la parola fri...

462: abbrustolite... qui vuol dire tinte dal fuoco con un leggieri

vol. I Pag.35 - Da ABBRONZARE a ABBRUCIARE (2 risultati)

, 462: abbrustolite... qui vuol dire tinte dal fuoco con un leggieri

. galileo, 311: delle prime vuol che si facciano gli abbruciamenti momentanei;

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (1 risultato)

al malmantile, 462: abbrustolire propriamente vuol dire quell'abbruciamento che si fa agli uccelli

vol. I Pag.42 - Da AB INTESTATO a ABISSO (1 risultato)

serra, / e fa, quando e'vuol, l'aria chiara e bruna.

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (2 risultati)

pagnolo è un animale abitudinario e vuol poggiare il piede sul sicuro.

abitudini. moravia, vi-196: chi vuol cambiare con precipitazione, corre il rischio

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (2 risultati)

abiura al peripateticismo. menzini, 5-134: vuol che la figlia, imbavagliata il mento

cristo ne consiglia nel vangelio dicendo: chi vuol venire dopo me, rinneghi se medesimo

vol. I Pag.48 - Da ABNORME a ABOMINARE (1 risultato)

, voi che presiedete; il mondo vuol dominare, ma voi no. manzoni

vol. I Pag.52 - Da ABREAGIRE a ABUNA (2 risultati)

; desueto. bruno, 3-1117: vuol rinovare gli vocaboli absoleti che, per

scrittore antico, ora de nuovo le vuol far montar a gli astri. =

vol. I Pag.53 - Da ABURTO a ACALEFA (1 risultato)

ingordigia! buommattei, 1-32: abuso vuol dire mal uso; non retto,

vol. I Pag.55 - Da ACCACCHIARE a ACCADEMICO (1 risultato)

cacchiatella vien forse da acquattare, che vuol dire star quatto, cioè basso,

vol. I Pag.65 - Da ACCATTATORE a ACCAVALCIARE (1 risultato)

è ben definito 10 scopo cui si vuol arrivare. nievo, 249: io pigliava

vol. I Pag.66 - Da ACCAVALCIATO a ACCECARE (1 risultato)

. manzoni, 168: l'uomo che vuol essere vizioso, non potendo conciliare le

vol. I Pag.75 - Da ACCESPUGLIARE a ACCESSO (1 risultato)

se alla settima accessione, come egli vuol fare, prenderà la chinachina. vallisnieri

vol. I Pag.77 - Da ACCETTABILE a ACCETTAZIONE (1 risultato)

ariosto, 26-94: e pur non vuol seco accettar l'impresa. guerrazzi,

vol. I Pag.82 - Da ACCIAPINARE a ACCIDENTALITÀ (1 risultato)

che, essendo accidentale e fattizio, vuol perpetuarsi come naturale e necessario. leopardi

vol. I Pag.87 - Da ACCIOTTOLATURA a ACCIVIRE (1 risultato)

al piccino, l'accivetta, 10 vuol compromettere... con colori, forme

vol. I Pag.89 - Da ACCOCCATO a ACCOGLIERE (1 risultato)

1-79: i ghibellini diceano: -e'non vuol vedere se non guelfi -; e

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (2 risultati)

in arme. / con qualunche mi vuol, prima o con giostra / o con

, 81: l'una [figura] vuol esser da tutte l'altre, quasi

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (3 risultati)

fia detto: / sai ch'ogni cosa vuol principio e norma, / accordar la

convien credere che così sia, chi non vuol essere lapidato. tommaseo-rigutini, 18 (

, / ché debbe ognun voler quel che vuol questo, / ed accordarsi volentieri e

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (1 risultato)

rodomonte son tutti sozzopra, / ch'ognun vuol dimostrarsi più gagliardo / et ai compagni

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (1 risultato)

accorto ingegno / a nessun crede e vuol da tutti il pegno. fontanella, iii-365

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (1 risultato)

con lui s'accozza / ch'ei vuol dargli il buondievosignoria. 4. tr

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (1 risultato)

mantenerla, una semplice diligenza; vuol essere accuratissima. redi, 16-iii-34:

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (1 risultato)

impunito. pananti, i-63: e vuol darmi [il notaro criminale] una pena

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (1 risultato)

(367): è per ciò si vuol questa cosa molto saviamente fare, per

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

il mio cornuto armento, / né vuol bagnare il grifo in acqua pura. tommaseo

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

... vedo benissimo che mi vuol dar da fare, essendo il luogo

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

di ventura. pascoli, 190: vuol l'acquasanta ch'ebbe appena nato.

vol. I Pag.132 - Da ACQUARIO a ACQUATINTA (1 risultato)

si chiama zodiaco, che vuol dire il circulo degli animali, perché

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (2 risultati)

è la lingua del picchio: ei quando vuol far preda fa prima romor col becco

targioni tozzetti, 12-1-323: quando si vuol fare una nuova coltivazione, si disfà un

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (1 risultato)

la costruzione dell'acquedotto, quegli che vuol condurre acqua per l'altrui fondo dee

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (4 risultati)

, 2-12: se l'adultero il vuol, vedrem sicura / porger nel vin la

. -sino a ieri era cattivo. -allora vuol dire che va bene. se acquieta

che va bene. se acquieta, vuol morire; se regna, vuol guarire

acquieta, vuol morire; se regna, vuol guarire. 3. rifl

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (1 risultato)

onde. palladio volgar., 4-19: vuol caldi e acquosi luoghi, e specialmente

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (1 risultato)

ii-101: il teatro dei piccoli non vuol dire un teatro adatto solo ai piccini,

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (1 risultato)

che ad alta voce chiàmavi, / e vuol, se può, di disamare

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (1 risultato)

che s'era addobbato, / e vuol mostrare in arme il suo valore /

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (1 risultato)

lippi, 8-13: ma qui la musa vuol, ch'io mi dichiari / circa

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (1 risultato)

addolcisce e innalza il core, / vuol meco ancor, scinto il coturno, starsi

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (1 risultato)

io m'addormentai; / ma qual vuol sia che l'assonnar ben finga.

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (1 risultato)

innanzi a mastro apollo, / che gli vuol bene, e vuoilo /..

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (1 risultato)

. marino, 7-53: poi tace e vuol veder se l'augel- letto / col

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (1 risultato)

ma il diminutivo è eufemismo, che vuol denotare adiramento alquanto grave e molesto:

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (1 risultato)

, d'irresistibile leggiadria; chi vuol fare il bello; corteggiatore,

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (1 risultato)

o pigliar l'oppio,... vuol dire addormentarsi, da opium, sugo

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (1 risultato)

due sembianze spaventevoli e adre, / morte vuol trarmi agli ultimi lamenti. savioli,

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (1 risultato)

... / ottien ciò che la vuol co'dolci 'nganni, / e sol di

vol. I Pag.189 - Da AEROFONISTA a AEROPORTO (1 risultato)

l'eleomele e l'aeromele, quale non vuol dire altro che mele dell'aria,

vol. I Pag.190 - Da AEROPOSTALE a AFA (1 risultato)

prova in certi giorni, massime quando vuol piovere. manzoni, pr. sp.

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (1 risultato)

provino e col pezzo d'oro che vuol saggiare, fa le due tracce, da

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (1 risultato)

d'aveme conoscenza. onde a chi vuol cacciarsi in un discorso di cose che non

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (1 risultato)

gli è un affascinamento: quando si vuol notare il falso giudizio o sentimento, imputandone

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (1 risultato)

. ma affermazione, negazione e confutazione vuol dire universalità di esigenza e di contenuto

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (1 risultato)

buti, 1-283: con li eretici si vuol parlare apertamente e ordinatamente, sì che

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (1 risultato)

so che d'incanto, / che vuol ch'ancora la riverisca e inchine, /

vol. I Pag.208 - Da AFFIBBIATO a AFFIDARE (1 risultato)

bar etti, 1-8: chi indosso si vuol porre, e affibbiar la poetica giornea

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (1 risultato)

misura, per seguir l'ordine cominciato, vuol più tosto pendere nel picciolo e nello

vol. I Pag.211 - Da AFFILATOIO a AFFINATO (1 risultato)

quanti miracoli di natura contenga, chi vuol saperne a pieno, ne domandai al celebratissimo

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

quella fossa che circonda l'occhio, non vuol essere molto affonda. soderini, iii-27

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (2 risultati)

da tanto piangere, / se non vuol me col suo dolor affrangere. febusso

nota iuve- nale, / or la vuol con macrobio a spada e cappa.

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (1 risultato)

; e così l'opera umana. chi vuol passare questi limiti, allenta, e

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (2 risultati)

., 25-40: poi che per grazia vuol che tu t'affronti / lo nostro

elli s'afronta con quello col quale vuol parlare, prima attossica et avelena col detrarre

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (1 risultato)

arte fa agevole ciò che l'uomo vuol fare. idem, 3-15: e 'l

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (1 risultato)

tra voi ', dice chi non vuol prendere parte ne'patti che due o più

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (1 risultato)

. ed altrimenti aggravarsi in sulla corda vuol dire quando uno esaminato in sulla corda

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (1 risultato)

: il seme della canapa, quando si vuol cavare fuori, stia primamente coperto con

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (1 risultato)

dolce e pieno di garbo, e quasi vuol dire uno attillato aggregamento. d.

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (1 risultato)

5. bernardino da siena, 949: vuol dire che quando el pòvaro ti viene

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

fagiuoli, 3-2-322: a chi nel ballo vuol bene adattarsi, / giova esser magro

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (2 risultati)

nessun lo tocca, ma se uno vuol contraddirgli... ih! giusti,

le ricerchi, ma perché il poeta vuol che si dicano. idem, 12-591:

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (3 risultati)

perla. bruno, 173: chi vuol agnus dei, chi vuol granelli benedetti

173: chi vuol agnus dei, chi vuol granelli benedetti, chi vuol acqua di

, chi vuol granelli benedetti, chi vuol acqua di s. pietro martire.

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (1 risultato)

a smaltire. burchiello, 43: chi vuol vin dolce non imbotti agresto. idem

vol. I Pag.270 - Da AGRO a AGRUME (1 risultato)

iv-14: agrodolce, detto di salsa, vuol dire che contiene zucchero e limone o

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (3 risultati)

328: aguzzare le macine del mulino vuol dire metterla in taglio, in maniera che

uno ha aguzzato il mulino dell'appetito, vuol dire ch'e'mangia presto e bene

malmantile, 466: quando l'auzzino vuol bastonare un galeotto per qualche suo mancamento

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (1 risultato)

più gravi. ond'è che vuol esser rimosso dalle abitazioni e dai passeggi

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (2 risultati)

essere aiutato e governato, ogni ragion vuol lui dovere essere ubidiente e subietto e

aiuto, che il conte d'anguersa mi vuol far forza. idem, i-202:

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (2 risultati)

vallisneri, iii-496: male, che vuol esser trattato con infinita dolcezza, che

dalla parola iza, voce arabica che vuol dire 'ira '». aizzato

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (2 risultati)

e tanto vali, / che qual vuol grazia ed a te non ricorre, /

te non ricorre, / sua disianza vuol volar sanz'ali. -stare sulle

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (1 risultato)

il nemico all'alba dei tafani / vuol trucidare in singoiar battaglia. note al malmantile

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (1 risultato)

]. pascoli, 501: stasera / vuol l'acqua venire a ruscelli. /

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (1 risultato)

, x-167: egli [amore] sol vuol le chiavi / tener de taltrui core

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (1 risultato)

cade per un colpo: ogni cosa vuol tempo e fatica. ser giovanni,

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (1 risultato)

: « sì come il foco / vuol temprato colui che fa l'archimia, /

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (1 risultato)

. gentile, 3-277: ciò non vuol dire che l'arte sia amorale e

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (2 risultati)

e bevanda? idem, 7-127: vuol chi tutto creò che l'alimento /

. -la porta è aperta, se vuol tornare, lei. codice civile, 198

vol. I Pag.309 - Da ALISTERESI a ALITO (2 risultati)

figur. segneri, ii-98: iddio vuol lasciar sempre a noi viatori alcun'alito

di speranza, ch'è quanto dire, vuol distinguerci dai dannati. manzoni, 38

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (1 risultato)

., xx-11 (254): chi vuol venire al sommo della perfezione, non

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (3 risultati)

malmantile, 637: allegare i denti vuol dire: quando i denti, per aver

8-20: sentitosi allegare i denti. vuol dire sentitosi stimolare dalla gola e dal

chi è uso alle legge, non vuol credere, se tu non gli alleghi

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (2 risultati)

poesia, fusa e identificata con lei, vuol dire che allegoria non c'è,

esser poteva l'edipo. l'allegoria vuol essere non meno ingegnosa che chiara. e

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (1 risultato)

io t'amo così, o allodolùccia, vuol dire che tu puoi restare dentro la

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (1 risultato)

oppio, o corrottamente l'alloppio vuol dire addormentarsi, da opium, sugo di

vol. I Pag.336 - Da ALLORQUANDO a ALLUCINANTE (2 risultati)

4. locuz. -chi non vuol la festa, levi valloro: chi non

alloro; ma egli è la madre che vuol esser pagata, e ha ragione.

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (1 risultato)

come chi parte il viso che non vuol scordare. = comp. di

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (1 risultato)

di diamante... l'allume vuol esser pulito, chiaro che splende

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (1 risultato)

sogliono guidar e'ciechi, e questo cieco vuol guidare gli alluminati. piovano arlotto,

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (1 risultato)

/ e 'l medico del papa vuol guardia / se 'l soldan mette l'olio

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (1 risultato)

nencioni, v-127: il maggio nuovo / vuol leggere le vesti, e l'alme

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (1 risultato)

pegolotti, 376: legno d'aloe vuol essere pesante e fisso, e quando l'

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (3 risultati)

so che d'incanto, / che vuol ch'ancor la riverisca e inchine, /

altalena, / perché consiste a chi lo vuol far bene / in levarsi alto,

la diciamo altalena dal latino tolleno, che vuol dire quella macchina di legno colla quale

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (1 risultato)

al malmantile, 596: alterato dal vino vuol dire briaco. onde gli alterati,

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (1 risultato)

invar. locuz. lat. che vuol dire un altro me stesso, a indicare

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (1 risultato)

progresso. baldini, 4-133: non vuol fare la muffa e... è

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

è certo ch'ei [dio] vi vuol salvi, e che però vi somministra

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (4 risultati)

la donna? / fugge e fuggendo vuol ch'altri la giunga; / niega e

altri la giunga; / niega e niegando vuol ch'altri si toglia; / pugna

si toglia; / pugna e pugnando vuol ch'altri la vinca. parini,

148): ciascun che bene e onestamente vuol vivere dèe, in quanto può,

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (6 risultati)

sol perché voi siete bella / e perché vuol mia stella, / non c'hio

non ci mancherebb'altro! -ci vuol altro!: a commentare ironicamente proposte

sempre lo stomaco ». -eh! ci vuol altro, ci vuol altro, ci

-eh! ci vuol altro, ci vuol altro, ci vuol altro ». de

altro, ci vuol altro, ci vuol altro ». de roberto, 545:

ora il mio debito sarà estinto. -ci vuol altro!... i conti

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (1 risultato)

operai milanesi alzan la cresta; chi vuol gente abile bisogna che la paghi. nieri

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (1 risultato)

latini, ii-37: amico che maggiore / vuol essere a tutt'ore, /.

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (2 risultati)

aminta, 905: chi imparar vuol d'amare, / disimpari il rispetto:

ama placido ciel cigno gentile, / e vuol tranquillo cor sacro poeta; / lieti

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (1 risultato)

nelle più alte;... ognuno vuol grandeggiare tra'suoi eguali. alfieri,

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (2 risultati)

: ambra concia a modo di paternostri vuol essere gialla in colore di fine oro

. baretti, ii- 242: ci vuol altro che le mane / profumar coll'ambracane

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (1 risultato)

. segni [tommaseo]: la lettera vuol essere una certa amicabilità breve, e

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (2 risultati)

, i-91: amico in senso mio vuol dire un tesoro, e in senso di

un tesoro, e in senso di certuni vuol dire un conoscente che vi loda,

vol. I Pag.392 - Da AMICO a AMILENE (1 risultato)

. gelli, i-153: ma che vuol da me questo cane che egli mi fa

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (1 risultato)

tema di e innalza il core, / vuol meco ancor, scinto il coturno, /

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (1 risultato)

salute! muratori, 5-iii-64: ora si vuol solo dilettar l'orecchio; e per

vol. I Pag.396 - Da AMMAESTRATURA a AMMALATO (1 risultato)

ella non rideva di me; ella mi vuol bene. ma io sono povero,

vol. I Pag.397 - Da AMMALATTIRE a AMMANDRIARE (1 risultato)

senso non riderebbe all'udire che si vuol guarire un fanciullo ammaliato, col gettare alcune

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (1 risultato)

egli [l'uomo] appartiene e che vuol vivere e continua a vivere e non

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (2 risultati)

uomo il quale accenna la cosa che non vuol esprimer con parole. varchi, v-53

ai suoi, e diceva che il mondo vuol essere canzonato, e un re deve

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (1 risultato)

con dire ammolla, ammolla; che vuol dire allenta; termine che si pratica

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (1 risultato)

ii-207: poco è pregiato / chi vuol altrui di quel vizio amonire / nel

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (1 risultato)

, per l'andamento tutto della vita, vuol essere [il bimbo] come circondato

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (2 risultati)

operazioni nuoce. tausilio, ix-605: chi vuol veder la piena d'occhi ed orba

il giovane, 10-973: altro ci vuol che matricale o ruta / a un ammorbato

vol. I Pag.418 - Da AMMORBIDITO a AMMORTIRE (1 risultato)

. einaudi, 1-262: ciò vuol dire che le alte quote di ammortamento

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (1 risultato)

. 4-76: volontà, se non vuol, non s'ammorza, / ma fa

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (4 risultati)

non sente fatica. -amóre vuol fede. luca pulci, 4-11:

/ d'un detto antico, che vuol fede amore. -chi si piglia

: in ogni luogo aver si vuol de'suoi, / che son di più

illumina, / qual si convien chi vuol parlar di dio. idem, ii-85

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

dal suo amor disgiunta, / non vuol novo consorte e novo amore, / ma

vol. I Pag.437 - Da ANAGENESI a ANALE (1 risultato)

, 6-61: il filosofo... vuol che sia la costituzione deha favola non

vol. I Pag.442 - Da ANASTALTICO a ANATOME (1 risultato)

0. rucellai, 2-10-279: anastomosi vuol dire quando le vene aprendosi s'imboccano

vol. I Pag.444 - Da ANATOSSINA a ANCESTRALE (1 risultato)

, 81: l'una [figura] vuol esser da tutte l'altre, quasi

vol. I Pag.447 - Da ANCOI a ANCORA (1 risultato)

cammino. petrarca, 50-26: ma chi vuol si rabegri ad ora ad ora;

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (1 risultato)

oro, detto di moneta, non vuol dire moneta di carta convertibile in oro,

vol. I Pag.449 - Da ANCORESSA a ANDAMENTO (3 risultati)

addiettivo che venga da croio, che vuol dire zotico e duro... da

voce croio abbiamo il verbo incroiare, che vuol dire aggrinzare e indurire; ed incroiato

incroia, viene a suonare ancroia, che vuol dir vecchia grinzosa ». ancùdine

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (1 risultato)

. i. nelli, 10-1-7: vuol fare il marito alla moda, disinvolto,

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

: e quando entra negli affari altrui, vuol anche fargli andare un po'a modo

vol. I Pag.454 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

l'amoroso giorno ti conforta / e vuol che vadi tua donna servire. boccaccio,

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (1 risultato)

luca, 1-2-185: l'angaria dunque vuol dire un obbligo di servire per se stesso

vol. I Pag.474 - Da ANGOSCIAMENTO a ANGOSCIOSO (1 risultato)

angosciato e grida / e non si vuol dar pace. simaménte).

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (1 risultato)

, 6-2-6: il farlo credere alla padrona vuol esser più difficile che pigliare le anguille

vol. I Pag.476 - Da ANGUILLAIA a ANGUSTIA (1 risultato)

, e poteva. verga, i-172: vuol dire che hanno la tasca piena,

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

lo ritroverete a l'anima, che vi vuol donare quattro moccichini di rensa ed un

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

in sasso fortissimo e trentacinque focolari che vuol dire circa mezzo migliaio di anime. pea

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (3 risultati)

la signora fausta / che fa? vuol ella più straziarmi al solito? / -proprio

gran remora e impedimento per chi si vuol dare all'anima. -essere d'

che sa molto, / che cosa si vuol dir marito. cicognani, 2-223:

vol. I Pag.490 - Da ANNALISTICA a ANNATA (2 risultati)

(iv-145): il naso lungo, vuol dir l'avanie, / ch'addosso

7-21: molto annaspa... qui vuol dire, che egli moveva i piedi

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (1 risultato)

e sottigliezza degli stessi maligni fermenti, vuol ragione ch'elleno altresì sieno più acconcie

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (1 risultato)

854: andare in là con gli anni vuol dire invecchiare. -carico, grave

vol. I Pag.509 - Da ANSIOSAMENTE a ANTANELLA (1 risultato)

alla locuzione lombarda aprir l'anta, che vuol dire, letteralmente, aprir lo sportello

vol. I Pag.511 - Da ANTECRISTO a ANTENATO (1 risultato)

in possesso di queua piazza, che vuol dire deu'antemurale più forte, che

vol. I Pag.515 - Da ANTIBORGHESE a ANTICAMERA (2 risultati)

. / e mostrerogli a chi gli vuol vedere / per anticaglie naturali e vere

che con l'autorità de l'anticaglia / vuol esser ladra poltrona insolente, / ch'

vol. I Pag.520 - Da ANTICRESI a ANTIDILUVIANO (1 risultato)

la profezia, / che l'uom vuol dir ch'anticristo venisse. passavanti, 165

vol. I Pag.522 - Da ANTIFONALE a ANTILIBERTÀ (1 risultato)

parola di senso contrario a ciò che si vuol dire realmente. b.

vol. I Pag.530 - Da ANTOCARPO a ANTRISCO (1 risultato)

, anche quando fa un'antologia, vuol fare opera di poeta. sinisgalli, 6-142

vol. I Pag.534 - Da AORMARE a APE (2 risultati)

di queste malattie dell'anima, ma vuol l'apatia, e l'apatia predica.

d'affetti. goldoni, vi-1093: apatista vuol dire uomo senza passione...

vol. I Pag.542 - Da APOPLETTICO a APOSTEM AZIONE (1 risultato)

sottigliezza de gli stessi maligni fermenti, vuol ragione ch'elleno altresì sieno più acconcie

vol. I Pag.543 - Da APOSTEMOSO a APOSTOLO (1 risultato)

al tempo nostro. / faccia chi vuol l'apostolo o il buffone; /

vol. I Pag.550 - Da APPARECCHIATA a APPARECCHIO (1 risultato)

l'arte de gli speziali, / e vuol pigliar la pratica alle nozze / di

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (1 risultato)

, in parigi che sarà rimasta, / vuol che salga su 1 merli, e

vol. I Pag.557 - Da APPASSIONATEZZA a APPASTELLARE (1 risultato)

appassionato allo studio ': improprietà che vuol essere corretta. non ch'ella sia errore

vol. I Pag.558 - Da APPATRINO a APPELLATIVO (2 risultati)

che l'uomo fa nella confessione? vuol dire appellarsi dalla sentenza già fulminata nel

chiamati propri, altri appellativi: e vuol dire lascia il certo per l'incerto.

vol. I Pag.560 - Da APPENARE a APPENDICE (1 risultato)

a pagine. pellico, ii-72: vuol rovinarci tutti e due per guadagnare un'

vol. I Pag.563 - Da APPETITEVOLE a APPETITO (2 risultati)

note al malmantile, 535: appetito vuol dire appetenza e desiderio in generale;

è detto assolutamente e senza aggiunta, vuol dire fame o voglia o gusto di mangiare

vol. I Pag.564 - Da APPETITO a APPIACEVOLIRE (1 risultato)

pezzi 'alcuna cosa che si vuol conservare, o di cui non si può

vol. I Pag.565 - Da APPIACEVOLITO a APPIASTRICCICATO (1 risultato)

sì strana, / che, quando vuol, le annose querce appiana.

vol. I Pag.568 - Da APPICCATICCIO a APPICCATURA (1 risultato)

loro. berni, 164: chi vuol veder quantunque può natura / in far

vol. I Pag.576 - Da APPODERAMENTO a APPOGGIARE (1 risultato)

. idem, i-1116: un'età non vuol mai trovarsi in contraddizione colle sue

vol. I Pag.579 - Da APPORTAMENTO a APPORTARE (1 risultato)

falsamente. varchi, v-44: che vuol dire apporrei -dire che uno abbia detto

vol. I Pag.581 - Da APPOSTAMENTO a APPOZZARE (1 risultato)

la lingua del picchio, ei quando vuol far preda fa prima romor col becco

vol. I Pag.584 - Da APPREN SIONIRE a APPRESO (2 risultati)

per la salute, ma questo fegato mi vuol rovinare. d'annunzio, iv-1-487:

al suolo appreso, / quanto più vuol fuggir gli ascosi danni, / e

vol. I Pag.587 - Da APPRESTATO a APPREZZAZIONE (1 risultato)

marino, 1-160: curi dunque chi vuol delizie ed agi, / io sol piacer

vol. I Pag.589 - Da APPROFITTATO a APPROPOSITO (1 risultato)

cioè tutto il rovescio di quel che si vuol significare. rigutini- cappuccini, 15:

vol. I Pag.590 - Da APPROPRIABILE a APPROSSIMAMENTO (1 risultato)

può, appropriate a quello che altri vuol dimostrare, e meno che si può

vol. I Pag.591 - Da APPROSSIMANTE a APPROVARE (1 risultato)

sopragiunse e i detti approva, / e vuol che senza indugio indi si mova.

vol. I Pag.592 - Da APPROVATIVO a APPRUAMENTO (1 risultato)

ciò che è degno d'approvazione non vuol dir altro, chi ben l'intenda

vol. I Pag.593 - Da APPRUARE a APPUNTARE (1 risultato)

da abusare, come fa la gente che vuol parere colta. = deriv

vol. I Pag.594 - Da APPUNTARE a APPUNTATURA (2 risultati)

. varchi, v-48: appuntare alcuno vuol dire riprenderlo e massimamente nel favellare;

tedaldi, 26-7 (59): aver vuol [il sonetto] quattro piè [

vol. I Pag.595 - Da APPUNTATURA a APPUNTO (2 risultati)

. varchi, v-48: appuntare alcuno vuol dire riprenderlo e massimamente nel favellare;

si fa fortuna senza volerlo -far fortuna vuol dire appunto essere andato lontano e tornare

vol. I Pag.596 - Da APPUNTONARE a APRILE (1 risultato)

. f. doni, 2-176: chi vuol di quelle buone, torni domani;

vol. I Pag.598 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

a ogni modo veder se e'mi vuol prestare dieci ducati per aprire anch'io

vol. I Pag.600 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

l'occhio ed aprir l'occhio, vuol dire andar cauto nell'operare.

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (2 risultati)

io dico di chi all'incontro non vuol mai aprir la vena ai suoi malati.

i mucini han gli occhi aperti / vuol dir che l'uomo è ben accorto e

vol. I Pag.608 - Da ARANCIO a ARARE (1 risultato)

non seppe però ritrovare che aranci non vuol dire altro che aurantia poma, che

vol. I Pag.612 - Da ARBITRIO a ARBITRO (2 risultati)

o da alcuna parola travedere ch'egli vuol vincolare quel libero arbitrio, che è

. lippi, 3-34: alla corda così vuol che s'attacchi, / perché d'

vol. I Pag.613 - Da ARBO a ARBORESCENZA (1 risultato)

la lingua del picchio: ei quando vuol far preda fa prima romor col becco

vol. I Pag.615 - Da ARCA a ARCA (1 risultato)

282: arca, voce latina che vuol dir cassa in generale; ma noi intendiamo

vol. I Pag.621 - Da ARCHICHIOCO a ARCHITETTARE (2 risultati)

è una parola dei muratori, e vuol dire cercare il piombo coll'archipendolo.

fatto amico dell'archisinagogo, / come vuol, volge di fortuna il dado.

vol. I Pag.622 - Da ARCHITETTATO a ARCHITETTORE (1 risultato)

. doni, i-101: un architettore che vuol fare un palazzo, subito si mette

vol. I Pag.625 - Da ARCI a ARCI (1 risultato)

raro. baruffaldi, 67: mostrar vuol sua ragione / con i libri più

vol. I Pag.627 - Da ARCIFANFANO a ARCIONE (1 risultato)

fatta nel decidere a scaccafava, che vuol farsi credere per l'arcifanfano della letteratura

vol. I Pag.630 - Da ARCO a ARCO (1 risultato)

soli, che aveano trionfato, come vuol plinio, si dedicavano. busenello, iii-

vol. I Pag.634 - Da ARDENTEMENTE a ARDERE (1 risultato)

e sei / ognun de l'altro vuol parer più ardente. b. davanzali,

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (1 risultato)

, la smania interna come di chi vuol dire una cosa e non ardisce e

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (2 risultati)

volgar., 3-4: la terra si vuol prima mischiare con ardito letame, acciocché

a superare la contigua... vuol fare lavoro doppio in egual tempo: semina

vol. I Pag.648 - Da ARGOMENTATIVO a ARGOMENTO (1 risultato)

quest'argomentazione sulla legge di lotario i vuol essere esaminata più particolarmente e da sé

vol. I Pag.649 - Da ARGOMENTO a ARGOMENTO (2 risultati)

umani, / sì che remo non vuol né altro velo / che l'ali sue

idem, 98-9: se dio non vi vuol mettere argomento, / la guerra sì

vol. I Pag.651 - Da ARGUZIA a ARIA (1 risultato)

quel profondo / infinito seren? che vuol dir questa / solitudine immensa?

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (1 risultato)

hai aria d'un pover'uomo; ci vuol altri visi a far l'untore.

vol. I Pag.654 - Da ARIA a ARIDEZZA (3 risultati)

la conosco quell'arme; so cosa vuol dire quella faccia d'ariano, con la

, i-26: quei l'aria a solo vuol, questi coi cori, / quei

pananti, i-26: e l'altra non vuol l'aria de'sorbetti. ojetti,

vol. I Pag.659 - Da ARISTA a ARISTOTELICAMENTE (3 risultati)

. c. dati, v-2: chi vuol acquistar grido di un sottile aristarco,

1-2: « per ora egli non vuol essere che una specie di indovinello,

una specie di indovinello, e si vuol celare sotto il misterioso nome di aristarco,

vol. I Pag.660 - Da ARISTOTELICO a ARLECCHINO (1 risultato)

di roma confutando l'opinione di chi vuol misurare l'esorbitanze cogli allontanamenti dal giusto

vol. I Pag.664 - Da ARMA a ARMAMENTARIO (1 risultato)

armadiàccio. grazzini, 3-1-99: chi vuol compor romanzi, e non si tuffa

vol. I Pag.667 - Da ARMATOLI a ARMATURA (1 risultato)

cadavere mencio. baldini, 4-193: non vuol più sentire parlare né di guerre né

vol. I Pag.669 - Da ARMEGGIO a ARMENTO (1 risultato)

una trave un armellino, / che non vuol ch'altri il guardi, non che

vol. I Pag.672 - Da ARMONIACO a ARMONIOSO (1 risultato)

scienze. muratori, 5-iii-64: ora si vuol solo dilettar l'orecchio; e per

vol. I Pag.678 - Da ARRABATTARE a ARRABBIATO (1 risultato)

83: ma un'arra / si vuol di vostra fé. sbarbaro, 1-275:

vol. I Pag.679 - Da ARRABBIATURA a ARRAMPICARE (1 risultato)

'arte di michelaccio; no signore: vuol fare il mestiere di molestar le femmine

vol. I Pag.689 - Da ARRICCIOLINAMENTO a ARRINGATORE (1 risultato)

catilina. tommaseo-rigutini, 1329: l'arringa vuol persuadere o commuovere: l'orazione lodare

vol. I Pag.694 - Da ARROGANZA a ARROLAMENTO (2 risultati)

è accettato; e: il tale vuol fare a suo senno; e: il

lo arroga, se non è, lo vuol diventare. c. dati, 39:

vol. I Pag.695 - Da ARROLARE a ARROSSARE (4 risultati)

marino, v-45: già il mondo il vuol canonizzare / perché a suoi scritti spirita

spirita e strabilia / e 'n candelario vuol con la vigilia / come dottore e martire

: se tillustrissimo sig. abate lucini vuol farmi la grazia di arruolarmi nel numero

sm. chi presiede altarrolamento; chi vuol far proseliti. tommaseo [s

vol. I Pag.699 - Da ARROTOLAMENTO a ARROVENTARE (1 risultato)

, i-76: e il medico non vuol ch'io m'arrovelli. manzoni, pr

vol. I Pag.700 - Da ARROVENTATO a ARRUBINATO (1 risultato)

., 1 (23): « vuol dunque ch'io sia costretta di domandar

vol. I Pag.706 - Da ARTE a ARTE (4 risultati)

in altra parte: / non si vuol mai di sua arte, / gli è

l'arte. bruno, 133: vuol mostrarsi dottore; e ci fa intendere

ai suoi, e diceva che il mondo vuol essere canzonato, e un re deve

9-125: l'altra [chiave] vuol troppa / d'arte e d'ingegno avanti

vol. I Pag.708 - Da ARTEFARE a ARTEFICE (1 risultato)

l'arte del michelaccio; no signore: vuol fare il mestiere di molestar le femmine

vol. I Pag.709 - Da ARTEFICIATO a ARTERIORRAFIA (1 risultato)

: l'artemisia- tura nel vino vuol esser fatta con diligenza somma.

vol. I Pag.710 - Da ARTERIOSCLEROSI a ARTICOLATO (1 risultato)

linati, 8-94: è come uno che vuol dirmi parole affannate misteriose, ma non

vol. I Pag.711 - Da ARTICOLATO a ARTICOLO (1 risultato)

legale, è un articolo / che ci vuol dello studio sopra. baretti, i-70

vol. I Pag.716 - Da ARTIGLIO a ARTO (1 risultato)

arto malato come una macchina che non vuol funzionare. buzzati, 4-249: il cane

vol. I Pag.719 - Da ASBERGO a ASCENDENTE (1 risultato)

inclinato. 507: sul ascendente ci vuol forza

vol. I Pag.723 - Da ASCIALE a ASCIUGAMANO (1 risultato)

una campana, / sia che armadura vuol, che ne fa polvere; / e

vol. I Pag.727 - Da ASCOLTATO a ASCONDERE (3 risultati)

non è accettato; e: il tale vuol fare a suo senno; e:

greggia. muratori, 1-103: l'equità vuol essere ascoltata. algarotti, 1-224:

l'ideale ascoltatore, die più sovente vuol essere un'ascolta- trice. pratolini

vol. I Pag.728 - Da ASCONDIGLIO a ASCRIVERE (2 risultati)

] chi fugge, a chi la vuol s'asconde, / e vanne e vien

, 10-17: e se 'l fato non vuol ch'ella ritorni / a goder meco

vol. I Pag.731 - Da ASIMA a ASINITÀ (1 risultato)

lo prendete nel suo vero significato, vuol dire incommensurabile. = voce dotta

vol. I Pag.732 - Da ASINO a ASINO (2 risultati)

rotta la cavezza che lo frena, vuol sentirsi in amore con la terra,

re dei moabiti. ma l'asina non vuol procedere. un angelo del signore chiude

vol. I Pag.733 - Da ASINO a ASINO (1 risultato)

. tuttavia, poi che el padrone vuol così, è da legar l'asino a

vol. I Pag.736 - Da ASPERGILLOSI a ASPETTANZA (1 risultato)

animal di vaghe macchie asperso / che vuol dir questa guardia e questa porta?

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (1 risultato)

« aspetta: / a costor si vuol essere cortese... ». idem

vol. I Pag.745 - Da ASSAGGIATO a ASSAI (1 risultato)

assai per un prussiano, qual ei si vuol spacciare. leopardi, 16-12: voi

vol. I Pag.747 - Da ASSALITO a ASSALTARE (1 risultato)

volgar.], 6-22: e che vuol dire, che lot è tratto dentro

vol. I Pag.749 - Da ASSAPO a ASSASSINIO (1 risultato)

vegga il mondo, quando la fortuna vuol torre a assassinare uno uomo, quante diverse

vol. I Pag.754 - Da ASSEGNATAMENTE a ASSEGNATO (1 risultato)

stretto ed assegnato, non so se vuol lodargli o biasimargli. caro, 9-1-n:

vol. I Pag.760 - Da ASSERPARE a ASSESSORE (1 risultato)

manzoni, 122: se non si vuol credere a questa asserzione della chiesa,

vol. I Pag.761 - Da ASSESSORIA a ASSETTAMENTO (1 risultato)

de luca, 1-15-3-317: questo assettamento vuol dire una radunanza collegiale, la quale

vol. I Pag.763 - Da ASSEVARE a ASSICURANZA (1 risultato)

berni, 50-24 (iv-196): che vuol veder se potesse acconciare / rinaldo con

vol. I Pag.764 - Da ASSICURARE a ASSICURARE (2 risultati)

l'opere fosser? quel medesmo / che vuol provarsi, non altri, il ti

assicurare è che il mio padrone non vuol far torto, né a voi né a

vol. I Pag.769 - Da ASSIOLOGIA a ASSISO (1 risultato)

per continuar la forma umana / sì vuol ch'uon si diletti in tutte guise /

vol. I Pag.774 - Da ASSOLCATORE a ASSOLUTO (2 risultati)

lo odio risguarda el male assolutamente. che vuol dire assolutamente? vuol dire in quanto

assolutamente. che vuol dire assolutamente? vuol dire in quanto male; e però vorria

vol. I Pag.775 - Da ASSOLUTORE a ASSOLUZIONE (1 risultato)

il fine / con le sue tirannie la vuol con tutti, / per conseguir col

vol. I Pag.777 - Da ASSOMIGLIATO a ASSONNATO (1 risultato)

io m'addormentai; / ma qual vuol sia che l'assonnar ben finga.

vol. I Pag.785 - Da ASTACICOLTURA a ASTARE (1 risultato)

buonarroti il giovane, 9-335: chi mi vuol? chi mi chiama? / oh

vol. I Pag.787 - Da ASTENUTO a ASTIGIANO (1 risultato)

bencivenni, 5-169: dopo questo si vuol usare il mundi- ficativo di molta astersione

vol. I Pag.788 - Da ASTIGMATICO a ASTO (1 risultato)

170: o perché c'è chi vuol esser omicida, la chiesa non comanderà a

vol. I Pag.792 - Da ASTRINGENTE a ASTRO (1 risultato)

bontempelli, 6-261: morte violenta non vuol dire niente, per la scienza; per

vol. I Pag.796 - Da ASTUZIATO a ATEISMO (1 risultato)

, è detta quand'al- cuno che vuol pervenire ad alcuno buon fine ovvero reo,

vol. I Pag.802 - Da ATROCIA a ATTACCAMENTO (1 risultato)

servare atrocissimamente. segneri, ii-229: che vuol dir dunque, che furon'eglino

vol. I Pag.808 - Da ATTECCHIMENTO a ATTEGGIARE (1 risultato)

si debba sforzare questo tale, che vuol servire a dio in verità, non mai

vol. I Pag.810 - Da ATTEMPERATO a ATTENDERE (1 risultato)

palladio volgar., 4-23: questo si vuol sollicitamente attendere, che i buoi s'

vol. I Pag.812 - Da ATTENTAMENTE a ATTENTARE (1 risultato)

si attenga v. signoria illustrissima se vuol vivere vita lunga e vita sana. g

vol. I Pag.815 - Da ATTEONIDI a ATTERRARE (1 risultato)

le prodigavano tutte le delicate attenzioni di chi vuol fare la corte ad una signora.

vol. I Pag.818 - Da ATTEZZA a ATTIGUO (1 risultato)

grandi e ne'gentili / il pennel vuol aver dell'atticciato. b. davanzali,

vol. I Pag.819 - Da ATTILA a ATTINENTE (1 risultato)

e pieno di garbo, e quasi vuol dire uno attillato aggregamento. bruno, 76

vol. I Pag.822 - Da ATTIVAMENTE a ATTIVO (1 risultato)

sottigliezza de gli stessi maligni fermenti, vuol ragione ch'elleno altresì sieno più acconcie

vol. I Pag.824 - Da ATTO a ATTO (2 risultati)

599: né per far ridere altrui si vuol dire parole, né fare atti vili

pensiero è un fatto, se così vuol dirsi, ma necessario; un fatto che

vol. I Pag.825 - Da ATTO a ATTO (1 risultato)

1-15: allorché questa cognizione scientifica si vuol ridurre all'atto pratico,...

vol. I Pag.827 - Da ATTORCIGLIAMENTO a ATTORNIARE (1 risultato)

alterando il fatto, d'attore si vuol far reo. tasso, i-84: colui

vol. I Pag.832 - Da ATTRAVERSATA a ATTRAVERSO (2 risultati)

fortuna le cose attraversa, / si vuol reputar sempre che sia bene. /

delle parole di colui che ragiona, si vuol fuggire. varchi, 18-1-206: tommaso

vol. I Pag.840 - Da AUDACIA a AUDITORE (1 risultato)

idem, ii-173: quel che non vuol audir alcun se parla, / rade fiate

vol. I Pag.843 - Da AUGURIARE a AULA (1 risultato)

dicesse venerandi e quasi sacri, che tanto vuol dire questa voce augusto: onde,

vol. I Pag.844 - Da AULEDO a AUMENTARE (1 risultato)

., 25-42: poi che per grazie vuol che tu t'affronti / lo nostro

vol. I Pag.851 - Da AUSTORIO a AUSTRO (1 risultato)

. ariosto, 8-81: non se ne vuol veder simile a questa [tempesta]

vol. I Pag.860 - Da AUTOREATTORE a AUTORITÀ (1 risultato)

da auctum supino del verbo augeo, che vuol dire aumentare e crescere; e

vol. I Pag.865 - Da AVAMPOZZO a AVANTI (5 risultati)

(iv-145): il naso lungo, vuol dir l'avanìe, / ch'addosso

buonarroti il giovane, 9-287: avannotti vuol dir pesci d'unguanno, / che

dir pesci d'unguanno, / che vuol dir di quest'anno. note al malmantile

quest'anno; perché uguanno o unguanno vuol dir quest'anno, sebbene usato solo

acqua dolce, d'unguanno, che vuol dir di quest'anno, cioè nati

vol. I Pag.866 - Da AVANTICAMERA a AVANTIDETTO (1 risultato)

e disse: / -chi la pace non vuol, la guerra s'abbia. manzoni

vol. I Pag.871 - Da AVARAMENTE a AVARO (1 risultato)

e per questa cagione ogn'uno gli vuol male. lacopone, 14-47: o avaro

vol. I Pag.876 - Da AVERE a AVERE (1 risultato)

dunque sono sfortunato e certamente qualcuno mi vuol male o addirittura il mondo intero ce

vol. I Pag.878 - Da AVERNALE a AVIDO (1 risultato)

uno diretto a far vedere come finisce chi vuol profittare delle discordie cittadinesche per inalzarsi;

vol. I Pag.881 - Da AVORNIELLO a AVVALLATO (1 risultato)

pascoli, 501: stasera / vuol l'acqua venire a ruscelli. / l'

vol. I Pag.882 - Da AVVALLATURA a AVVAMPARE (1 risultato)

palma ed all'uscir del campo, / vuol ch'io respiri a te che ti

vol. I Pag.885 - Da AVVEGNACHÉ a AVVELENARE (2 risultati)

avegna mi sia tardi accorto, / vuol che tra duo contrari mi distempre ».

sempre di non essere avvelenato, e quando vuol mangiare mangia sempre con sospetto. machiavelli

vol. I Pag.887 - Da AVVENEVOLEZZA a AVVENIRE (1 risultato)

lacciuoli incappavi? tolomei, 1-4: dio vuol mostrare con questi dogliosi avvenimenti, che

vol. I Pag.894 - Da AVVERATO a AVVERSATIVO (1 risultato)

perciò che a prima giunta potendo gli vuol riempier di timore. paolo da certaldo,

vol. I Pag.899 - Da AVVIATO a AVVICINARE (1 risultato)

capitai, vi so dir, come e'vuol essere, / giovan, sano,

vol. I Pag.900 - Da AVVICINATO a AVVILITIVO (1 risultato)

: né per far ridere altrui si vuol dire parole, né fare atti vili né

vol. I Pag.902 - Da AVVILUPPATORE a AVVINCERE (1 risultato)

migliato, disse: ser mazzeo, che vuol dir questo, che tu sei così

vol. I Pag.905 - Da AVVISATORE a AVVISO (1 risultato)

, i-330: egli [il geloso] vuol chiudere con avvisi le vie dell'aere

vol. I Pag.906 - Da AVVISO a AVVITICCHIARE (1 risultato)

volgersi, con questo nome greco che vuol dire avviticchiarsi. tasso, aminta,

vol. I Pag.907 - Da AVVITICCHIATO a AVVIZIARE (1 risultato)

. lastri, 1-5-235: chi vuol arricchire, / basta avvitire. =

vol. I Pag.908 - Da AVVIZZARE a AVVOCATO (1 risultato)

, 2-19: se un indiscreto creditore vuol frugare nella mia cassa, lo consegno agli

vol. I Pag.909 - Da AVVOCATORE a AVVOLGERE (1 risultato)

segneri [tommaseo]: da me non vuol tanto [iddio], ma che

vol. I Pag.912 - Da AZIENDALE a AZIONE (1 risultato)

passa per l'astro di cui si vuol fissare la posizione. e.

vol. I Pag.913 - Da AZIONISTA a AZOCLORAMINA (1 risultato)

una banca, non sa, o non vuol sapere, che in quella rendita

vol. I Pag.914 - Da AZOCOMPOSTO a AZZARDOSO (1 risultato)

. arila, 56: se azzardo vuol dire rischio, non sappiam vedere perché

vol. I Pag.918 - Da B a BABBAGIGI (2 risultati)

: babà, questo è un dolce che vuol vedere la persona in viso, cioè

e'quel che si dica, / che vuol far del saccente ed è un babaccio

vol. I Pag.919 - Da BABBALÀ a BABBUASSO (2 risultati)

e la donna dice: -e'si vuol far massarizia sì che 'l babbo invecchia.

, da semplice e senza giudizio: e vuol dire alla peggio, inconsideratamente.

vol. I Pag.921 - Da BABESIA a BACAROZZO (1 risultato)

babilonia; fuggitevi da roma. babilonia vuol dire confusione: roma ha confuso tutti

vol. I Pag.922 - Da BACATICCIO a BACCALÀ (1 risultato)

371: indaco di baldacca detto baccaddèo vuol essere in piccioli pez zolini

vol. I Pag.923 - Da BACCALARAIO a BACCANO (1 risultato)

ha fatto grazia. - e'si vuol porvi una imagine per rizzarvi un poco di

vol. I Pag.924 - Da BACCANO a BACCARÀ (1 risultato)

, 3-38: fare il baccano qui vuol dire beffare, dileggiare con fischiate

vol. I Pag.927 - Da BACCHETTARE a BACCHIARE (1 risultato)

fagiuoli, 3-7-173: or che vuol dir quell'esser bacchettato [il soldato

vol. I Pag.928 - Da BACCHIATA a BACHECA (1 risultato)

e vento prese: / ch'a siragozza vuol condur le some / gano, e

vol. I Pag.929 - Da BACHECO a BACIARE (1 risultato)

parola fatta dal greco bechicos, che vuol dir da tosse, e i nostri toscani

vol. I Pag.930 - Da BACIARE a BACIARE (1 risultato)

ariosto, 455: ora chiaritemi / che vuol da me la mia padrona. -vuolevi

vol. I Pag.932 - Da BACINELLA a BACINO (1 risultato)

aprirlo dal lato del mare, quando si vuol dare il passo all'acqua od impedirlo

vol. I Pag.934 - Da BACIUCCHIA a BACO (2 risultati)

tentati in una regione dove nessuno ne vuol sapere, né della seta, né del

, / soggiunge (perch'a lor vuol far la pera) / io l'ho

vol. I Pag.935 - Da BACO a BADA (1 risultato)

per un quattrino. / doman si vuol che s'assalti la strada: / non

vol. I Pag.938 - Da BADARELLA a BADIA (2 risultati)

ti consiglia di questo, non ti vuol male; non istate a badea; pigliàtene

toccare, dice che per diletto di voi vuol venire in forma d'uomo..

vol. I Pag.939 - Da BADIALE a BAFFO (1 risultato)

travi. jahier, 178: manovale vuol dir servo operaio, mestiere sprezzato.

vol. I Pag.940 - Da BAFFOSO a BAGAGLIO (3 risultati)

il solito di persona. quella ragazza vuol bene al suo baffettino. idem [

ancor più dispregio che buffetto', quel baffino vuol fare il gradasso. carducci, u-1-290

, così, quando il filosofo geometra vuol riconoscere in concreto gli effetti dimostrati in

vol. I Pag.942 - Da BAGATTELLA a BAGGIOLO (2 risultati)

, com'è suo genio, le vuol dare. redi, 16-iv-30: infine apuleio

chi è nato nel milanese, e vuol vivere nel bergamasco, bisogna prenderselo in

vol. I Pag.946 - Da BAGNO a BAH (2 risultati)

1-430: bagordare o far bagordo, vuol dire giostrare, giuocar d'armi.

resto bagordo viene da bigordo, che vuol dire asta. 2. divertimento

vol. I Pag.948 - Da BAIANTE a BAIOCCO (2 risultati)

peggio assai, / farà quel ch'egli vuol, se posto insieme / avrà tesoro

/ avrà tesoro; e chi baiar vuol, bai. aretino, 1-184:

vol. II Pag.5 - Da BALDRACCHESCO a BALENARE (1 risultato)

ella quasi dirimpetto al suo palazzo, la vuol fare spianare. idem, v-162:

vol. II Pag.7 - Da BALENO a BALESTRA (3 risultati)

tuon né baleno, / e non si vuol per nulla al mare arrendere, /

: quelli che con balestra o arco vuol saettare, dee la mano manca tener fermissima

mano manca tener fermissima, se dirittamente vuol saettare: ed è di necessità che abbia

vol. II Pag.8 - Da BALESTRA a BALESTRARE (1 risultato)

dare la spinta alla nave che si vuol varare. 11. tipogr. piano

vol. II Pag.9 - Da BALESTRATA a BALESTRONE (2 risultati)

crescenzi volgar., 10-28: quando vuol saettare, dee porre il piede in

volgar., 10-28: il balestratóre che vuol l'oche 0 altri uccelli grandi saettare

vol. II Pag.12 - Da BALILLA a BALISTICO (1 risultato)

esumata nel senso di esuberante, che vuol ruzzare, detto per lo più di giovani

vol. II Pag.14 - Da BALLAMENTO a BALLARO (2 risultati)

bere, e che il ballare si vuol fare come mostra lo strumento, e non

. cecchi, 18-34: la rovina non vuol miseria. vedi / se tutti i

vol. II Pag.18 - Da BALLONARO a BALLOTTA (1 risultato)

impresa viene, / e a tutto costo vuol compirla, dice: / io sono

vol. II Pag.19 - Da BALLOTTAGGIO a BALOCCARE (1 risultato)

mezz'ora il suo marmocchio che non vuol tacere, non vuole acquetarsi.

vol. II Pag.42 - Da BANDIERALE a BANDIRE (1 risultato)

più lontani dalla fede che quella bandiera vuol significare, che il più di quelli

vol. II Pag.43 - Da BANDIRE a BANDISTA (1 risultato)

rolli, 557: se amor ne vuol seguaci, / bandisca in suo reame /

vol. II Pag.44 - Da BANDISTICO a BANDITORE (1 risultato)

, 333: l'umanità unificata vuol regnare sola; noi saremo i suoi

vol. II Pag.51 - Da BARATTANTE a BARATTERIA (1 risultato)

portava il berretto sull'orecchio. -compare menico vuol morire becco! -disse egli per consolarsi

vol. II Pag.52 - Da BARATTIERE a BARATTOLO (1 risultato)

ricapito, cioè più baratto, che vuol dire buona derrata. magalotti, 9-2-160:

vol. II Pag.53 - Da BARATTONE a BARBA (2 risultati)

uno diceva che per un filosofo ci vuol l'aspetto e l'integrità della persona,

, 1-5-330: da ultimo la verità vuol avere il suo luogo alla barba della

vol. II Pag.56 - Da BARBAGIANNAMENTO a BARBAGRAZIA (1 risultato)

mattio franzesi, xxvi-3-92: non vuol se non vivande dilicate, / certi

vol. II Pag.59 - Da BARBARISTA a BARBARO (1 risultato)

riferisce all'animo, un uomo barbaro vuol dire un uomo crudele, un uomo bestiale

vol. II Pag.61 - Da BARBASSORO a BARBERO (1 risultato)

tre giorni; e sia quanto si vuol barbato. 3. arald. attributo

vol. II Pag.63 - Da BARBIERIA a BARBINO (1 risultato)

manieraccia / chiama il villan che si vuol far la barba: / sopra una rotta

vol. II Pag.65 - Da BARBOSA a BARBUTO (1 risultato)

loro. cellini, 657: chi vuol farla buona [la terra per le forme

vol. II Pag.66 - Da BARCA a BARCA (1 risultato)

, / per sette volte almanco lo vuol morto. -condur la barca in porto

vol. II Pag.67 - Da BARCA a BARCHEGGIARE (2 risultati)

marinari. marino, ii-65: il procaccio vuol partire, non ho voluto mancare di

da un povero barcaiolo, che non vuol rimunerazione di sorta. fracchia, 436:

vol. II Pag.68 - Da BARCHEGGIATORE a BARCOLLAMENTO (1 risultato)

savonarola, iii-192: se 'l tiranno vuol farsi uno giardino o uno barco per

vol. II Pag.69 - Da BARCOLLANTE a BARDANO (1 risultato)

riccio, e mente per la gola chi vuol dire che ella sia stata fatta de

vol. II Pag.71 - Da BARDO a BARENATORE (1 risultato)

barella, / dice, ch'ormai sbrattar vuol la campagna. note al malmantile,

vol. II Pag.72 - Da BARENATRICE a BARIA (1 risultato)

ciò, che di dio padre pietoso vuol fare bargello, ed assassino furioso, che

vol. II Pag.73 - Da BARIBAI a BARILETTA (1 risultato)

abrasivo sulla superficie dell'oggetto che si vuol pulire o levigare. = da

vol. II Pag.74 - Da BARILETTO a BARLACCIO (1 risultato)

, il bario percorrere i visceri che vuol rivelarci. = voce dotta

vol. II Pag.78 - Da BARONCELLO a BARONERIA (3 risultati)

, ix-283: barone che buon pregio vuol avere, / sia sempre fedele al

altro di carte; ma qui scherzando vuol dire, che era divenuto barone,

, e ridotto al basso, che vuol dire impoverito. = fr.

vol. II Pag.85 - Da BASELLA a BASETTINO (1 risultato)

basoso... e fare il baseo vuol dire fingere di non intendere, o

vol. II Pag.87 - Da BASILICO a BASIRE (2 risultati)

, quel basilissa che dice cioccolani, cosa vuol dire? ». « parola bizantina

dire? ». « parola bizantina, vuol dire regina ». ojetti, ii-656:

vol. II Pag.88 - Da BASISFENOIDALE a BASSARE (1 risultato)

origine dalla greca voce pàoic, che vuol dire incessus: e noi diciamo 'il

vol. II Pag.89 - Da BASSARICIONE a BASSEZZA (2 risultati)

l'altro di carte; ma qui scherzando vuol dire, che era divenuto barone

e ridotto al basso, che vuol dire impoverito. goldoni, ii-736:

vol. II Pag.92 - Da BASSO a BASSO (2 risultati)

. goldoni, iv-315: che cosa vuol dir del basso rango? -vuol dire

frale. gioberti, ii-236: chi vuol migliorare moralmente gli uomini di bassa mano

vol. II Pag.94 - Da BASSONE a BASTABILE (3 risultati)

gli oggetti, secondo che essa vuol dare idea di più o di manco lontananza

stanziale dell'arte al medio evo. chi vuol comprendere quell'architettura e quei dipinti

sono della grandezza del foglio che si vuol fabbricare, e portano, in bassissimo

vol. II Pag.97 - Da BASTARE a BASTARE (1 risultato)

altri. anonimo fiorentino, iii-588: qui vuol mostrare come la predestinazione si contentava,

vol. II Pag.98 - Da BASTASO a BASTEVOLE (3 risultati)

. giusti, ii-210: so che mi vuol bene, sa che io ne voglio

per abbreviare, per indicare che si vuol giungere presto a concludere: insomma,

grazia e de la liberalità, e vi vuol porre in braccio un'altra. basta

vol. II Pag.99 - Da BASTEVOLEZZA a BASTIONATO (1 risultato)

n'erano altri, colla corazza, vuol dire come chi dicesse voi altre donne che

vol. II Pag.101 - Da BASTONABILE a BASTONCELLO (1 risultato)

in sala / armato, e con vegurto vuol provarsi; / ma quando e'vide

vol. II Pag.102 - Da BASTONCINO a BASTONE (2 risultati)

). berni, 52: chi vuol cavar i cardi di stagione, / sarebbe

troppo interi al piegarsi, ché tutto vuol andare misuratissimo, e per così dire

vol. II Pag.103 - Da BASTONIERE a BATACCHIO (2 risultati)

sprone, e buona femina e mala femina vuol bastone. 5. figur.

ogni crollo; / filinoro il cocchier vuol batacchiare. tommaseo-rigutini, 1059:

vol. II Pag.104 - Da BATACLAN a BATOSTA (4 risultati)

persona, per certi criteri suoi, lo vuol far consistere unicamente in un atto spirituale

al malmantile, 1-40: batocchio qui vuol dire il bastone col quale si fanno

le batoste. fagiuoli, 3-6-221: non vuol dar né ammazzar, non vuol batoste

non vuol dar né ammazzar, non vuol batoste. casti, 6-21: saputa

vol. II Pag.106 - Da BATTAGLIA a BATTAGLIA (1 risultato)

e coraggio. nievo, 273: mi vuol ella permettere che col mio umilissimo ma

vol. II Pag.107 - Da BATTAGLIANTE a BATTAGLIO (1 risultato)

i suoi romani, di chateaubriand che vuol trarre dai sepolcri quell'antica baronia francese

vol. II Pag.108 - Da BATTAGLIOLA a BATTELLO (1 risultato)

col battaglio fasciato dall'abate lambruschini che vuol fare a chetichella anco le faccende pubbliche

vol. II Pag.110 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

da fare per atterrarlo: il piccolo uomo vuol vincere, e casca battendo il naso

vol. II Pag.112 - Da BATTERE a BATTERE (2 risultati)

comincio a comprendere, / dove costui vuol battere. galileo, 616: talché l'

panzini, iv-63: bàttere bandiera: vuol dire portarla spiegata a riva. onde

vol. II Pag.114 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

malinconico. goldoni, iii-879: che vuol dire che mi parete confuso?

vol. II Pag.115 - Da BATTERE a BATTERIA (1 risultato)

idem, 2-688: batter la diana vuol dire battere il tamburo all'apparir del giorno

vol. II Pag.117 - Da BATTEZZAMENTO a BATTEZZARE (1 risultato)

tiene al battesimo anco gli aborti, tanto vuol bene al babbo che gli mette al

vol. II Pag.118 - Da BATTEZZATO a BATTIBECCO (1 risultato)

. idem, 29-34: il passar quindi vuol che costi caro / a guerrieri o

vol. II Pag.119 - Da BATTIBERTA a BATTILANO (1 risultato)

tratta di dire che il padrone ci vuol mandare i birri alla porta...

vol. II Pag.121 - Da BATTISARTIE a BATTITO (1 risultato)

queste battisoffiole? lippi, 5-48: vuol avvisar di ciò mona cosoffiola, / ch'

vol. II Pag.123 - Da BATTO a BATTUTA (2 risultati)

figur.: azione o momento che vuol far guadagnare tempo (battuta d'attesa

troppo interi al piegarsi, ché tutto vuol andare misuratissimo, e per così dire a

vol. II Pag.129 - Da BAZAR a BAZZERANA (1 risultato)

e guarda attorno, e poi vuol sapere chi io sono, e non voleva

vol. II Pag.130 - Da BAZZESCO a BDELLATOMIA (1 risultato)

verga, 3-92: vedi quel che vuol dire bazzicare dove ci son ragazze da

vol. II Pag.131 - Da BDELLEPITECO a BEATIFICANTE (2 risultati)

bocchelli, 10-47: era giovanissima; e vuol dire che quell'immensità d'amore la

: ogni ente, benché vii, non vuol cangiarsi / con altri; onde s'

vol. II Pag.133 - Da BEATO a BEATO (1 risultato)

i santi dottori tengono che a chi vuol divenir beato si convien fare la penitenzia

vol. II Pag.134 - Da BEATORE a BECCACCINO (1 risultato)

, 1-13: ma chi il beato / vuol far quaggiù, con- viengli esser composto

vol. II Pag.135 - Da BECCACCINO a BECCAMENTO (2 risultati)

che star a vedere se il soldato vuol scappare, e se il soldato vuol scappare

soldato vuol scappare, e se il soldato vuol scappare il caporale gli tira addosso peggio

vol. II Pag.136 - Da BECCAMORO a BECCARE (1 risultato)

/ diman fagiani, uno altro dì vuol stame. idem, 455: de le

vol. II Pag.139 - Da BECCHIONI a BECCO (4 risultati)

2-688: messe il becco quando vuol far preda fa prima romor col becco in

romor col becco in quelle in molle, vuol dir bevve; pigliandosi la voce becco,

arbore, donde egli ha di già appostato vuol dire il rostro degli uccelli, per la

2-688: pigliandosi la voce becco, che vuol dire il rostro becco. tommaseo-rigutini, 514

vol. II Pag.142 - Da BECERUME a BEFANA (2 risultati)

strega. berni, 164: chi vuol veder quantunque po'natura / in far

di befana, / pomposa e ricca vuol che ognun la veggia. f

vol. II Pag.144 - Da BEFFANITE a BEFFEGGIATORE (2 risultati)

idem, 595: e più tosto si vuol fuggire che cercare di esser tenuto beffardo

: « lei svaria! » che vuol dire: « lei va nelle nuvole »

vol. II Pag.151 - Da BELLICOSAMENTE a BELLO (1 risultato)

senso ironico... quando taluno vuol canzonare la grazia affettata o la vanità

vol. II Pag.156 - Da BELLOCCHIO a BELLOCCIO (2 risultati)

pavoneggiarsi. allegri, 167: ci vuol altro, che far del bell'impiazza /

attenuando il senso, di chi si vuol collocare tra il bello e il non

vol. II Pag.157 - Da BELLONA a BELTÀ (3 risultati)

[amor] è preso, / sì vuol ch'e'sia appreso / d'ogne

, / per sette volte almanco 10 vuol morto. redi, 16-ii-85: ma se

si consumi, / come 'l peccato tuo vuol de'mie'danni. tasso, 6-ii-17

vol. II Pag.159 - Da BEMOLLARE a BENCHÉ (1 risultato)

mostran, che benaffetto agli ortolani / ei vuol ire a 'ngrassare i petronciani. note

vol. II Pag.161 - Da BENDAGGIO a BENE (1 risultato)

m'ami. poliziano, 155: ragion vuol che punito sia il peccato / et

vol. II Pag.162 - Da BENE a BENE (1 risultato)

, 12-68: canzone, il tuo cammin vuol esser corto; / ché tu sai

vol. II Pag.163 - Da BENE a BENE (1 risultato)

: / ben venga primavera / che vuol l'uom s'innamori. g. m

vol. II Pag.165 - Da BENE a BENE (2 risultati)

ritorna a tua scienza, / che vuol, quanto la cosa è più perfetta,

suo ben m'appella; / vuol ciò ch'io vo', ciò ch'io

vol. II Pag.167 - Da BENEDETTA a BENEDETTO (1 risultato)

epiteto benedetto, in tali occasioni, vuol dire: tanto bramato; onde si

vol. II Pag.168 - Da BENEDICA a BENEDIZIONE (2 risultati)

gregorio da spoleti, / che ragion vuol ch'io sempre benedica. flaminio,

la mia fornaia. / la non vuol mai, che chi 'nforna s'affretti.

vol. II Pag.173 - Da BENEPLACITO a BENEVOLENTE (3 risultati)

ma è gran differenza quando aspetta e vuol esser cercata e poi, secondo il suo

poi, secondo il suo beneplacito, vuol farsi ritrovare. sarpi, i-2-43: non

autore, il qual suppone, / e vuol con argomenti assai plausibili / mostrar che

vol. II Pag.178 - Da BENVENUTA a BENZOICO (2 risultati)

, v-1-689: se il vostro principe vuol abitare in queste contrade, e vuol essere

vuol abitare in queste contrade, e vuol essere nostro compagno, sia il ben

vol. II Pag.180 - Da BERCIARE a BERE (1 risultato)

, 32-89: ch'altra né ch'ami vuol né ch'acca- per traverso e un

vol. II Pag.181 - Da BERE a BERE (5 risultati)

, bacco, eù oè! / chi vuol bever, chi vuol bever, /

! / chi vuol bever, chi vuol bever, / vegna a bever, vegna

dolce, xxv-2-291: giacchetto, che vuol dire tanta allegrezza? hai tu bevuto,

pasto non bevo mai. -se non vuol bere v. s., beverò io

avventura alcun dire: bisogna a chi vuol scrivere bene in volgare, bere ad amo

vol. II Pag.182 - Da BERECINZIO a BERENICEO (1 risultato)

e non ci credo. anzi, se vuol che gliela dica, per me sono

vol. II Pag.183 - Da BERETTA a BERICOCA (2 risultati)

chi è nato nel milanese, e vuol vivere nel bergamasco, bisogna prenderselo in

convenia, poiché in turchesco / bergamotto vuol dire il signor pero. =

vol. II Pag.185 - Da BERLINGA a BERNESCO (2 risultati)

. varchi, v-42: ma che vuol dire berlingare? -questo è verbo più

carnovale, che dal verbo berlingare, che vuol dir ciarlare e cinguettare allegramente.

vol. II Pag.187 - Da BERRETTA DA PRETE a BERRETTO (1 risultato)

: lasciarsi correr 0 portar via la berretta vuol dire esser uomo dappoco; però con

vol. II Pag.188 - Da BERRETTONE a BERSAGLIATO (1 risultato)

un porco su la testa. -che vuol dir questo? -con le spade e co'

vol. II Pag.191 - Da BERTESCARE a BERTUCCIA (2 risultati)

sincopato si dice berto-, siccome 'alla carlona'vuol dire 'all'usanza di carlone

, 1-4-26: ma costui non la vuol da solo a solo, / e costei

vol. II Pag.192 - Da BERTUCCIATA a BESTEMMIA (2 risultati)

vedere io, vecchia bertuccia, che cosa vuol dire rompere il sonno di michelaccio.

bertuccia. cippi, 9-54: non vuol parer, ma in sé l'ha poi

vol. II Pag.195 - Da BESTIA a BESTIA (4 risultati)

e della propria professione, e pure vuol essere tenuto per abile in tutto,

, 8-294: c'è una testa che vuol pensare, una mano che vuol scrivere

che vuol pensare, una mano che vuol scrivere. ma per quale ragione?.

-la bestia non capisce nulla, ma non vuol dichiararsi vinta. vittorini, 5-101:

vol. II Pag.198 - Da BESTIANZA a BETONAGGIO (2 risultati)

spettacolo alla gente che almeno una volta vuol vedere quel bestione. fogazzaro, 5-53

propra significazione. forteguerri, 27-31: vuol darci il giambo / questo bestione,

vol. II Pag.200 - Da BEVACE a BEVERARE (1 risultato)

biondo. redi, 16-1-8: chi vuol gir presto alla morte / le bevande usi

vol. II Pag.201 - Da BEVERATA a BEVUTA (3 risultati)

i beveroni, / a'boccon ci vuol mettere. redi, 16-i-8: chi vuol

vuol mettere. redi, 16-i-8: chi vuol gir presto sotterra; / chi vuol

vuol gir presto sotterra; / chi vuol gir presto alla morte / le bevande usi

vol. II Pag.204 - Da BIADARE a BIANCHEGGIARE (1 risultato)

un pomo, e ride, e vuol già ch'io / la veggia biancheggiar

vol. II Pag.210 - Da BIANCO-ALATO a BIANCOSO (1 risultato)

abusi di confi denza, vuol essere adoperato, del pari che le procure

vol. II Pag.214 - Da BIBASICO a BIBLIOFAGIA (1 risultato)

gran libro: da bibbia greco-latino che vuol dire libri: e sebbene la voce bibbia

vol. II Pag.218 - Da BICCICUCO a BICOCCA (1 risultato)

3-8: diciamo... bicocca e vuol dire fortezza piccola e di poca considerazione

vol. II Pag.221 - Da BIEDONE a BIETOLONE (1 risultato)

giovane, 10-973: la zia non vuol ch'io risponda alla prima, /

vol. II Pag.222 - Da BIETOLOSO a BIFLUENZA (1 risultato)

, ma coll'aggiunta di mal cotto vuol dire scimunitissimo, perché la bietola cotta

vol. II Pag.227 - Da BIGIUCCIO a BIGLIONE (2 risultati)

: viglietto, si dice anche biglietto; vuol dire lettera, ma strettamente significa quella

di fare un bigliettino a parte, ci vuol pazienza. anzi, guarda, lo

vol. II Pag.228 - Da BIGNÈ a BIGORDO (2 risultati)

, e simili. ma che ci vuol tanto a dir 'frittelle '? ojetti

lorenzo de'medici, ii-299: non si vuol con le bigonce / porsi il liscio

vol. II Pag.236 - Da BILIOSAMENTE a BIMBO (2 risultati)

. voce corrotta dall'antica villera, che vuol dire villania. questa voce in oggi

gallina o più, quando loro si vuol dare a beccare. -figur.

vol. II Pag.237 - Da BIMEMBRE a BINASCERE (1 risultato)

bimba! la generazione che viene su ora vuol farci sospirare i nostri venti anni.

vol. II Pag.238 - Da BINATO a BINOMIO (2 risultati)

i. nelli, 7-1-7: quando si vuol bindolare, sempre si trovano de'falsi

da più dei pover uomini, / vuol e con molti nomi oggi si nomini

vol. II Pag.243 - Da BIPENDOLO a BIRBANTE (2 risultati)

inferno. bacchelli, 1-iii-469: vi vuol bene, benché siate tante birbe.

». « perché da solo non vuol partire e aspetta le signorie loro »

vol. II Pag.244 - Da BIRBANTEGGIARE a BIREATTORE (2 risultati)

: i labbruzzi atteggiati da bambina che vuol essere buonissima le dànno una espressione un

ma voi altri birboni di dotti, ci vuol tanto a dire solamente la parola razza

vol. II Pag.246 - Da BIRRACCHIO a BIS (2 risultati)

a chi non può, e non vuol far servizio, anzi ha caro il tuo

anzi ha caro il tuo male. vuol anche dire discorrer con uno, che non

vol. II Pag.248 - Da BISBIGLIAMENTO a BISBIGLIONE (1 risultato)

ciglio, / ch'il gran signor le vuol far trionfanti. b. corsini

vol. II Pag.252 - Da BISCURARE a BISLACCO (2 risultati)

sesto, / dominante il pianeta che vuol guerra; / e bisognòe che sia

: ma come diavolo questo bislacco filosofo vuol egli insegnarmi ad essere felice, come

vol. II Pag.254 - Da BISOGNANTE a BISOGNARE (1 risultato)

e fastidi, perché la virtù vuol pensamento, solitudine e comodità, e

vol. II Pag.256 - Da BISOGNO a BISOGNO (2 risultati)

umido. goldoni, ii-692: se vuol ella ripigliar marito, quattro, cinque

bisogno fanne. ariosto, 23-14: vuol che a montalban gli le rimetta [l'

vol. II Pag.257 - Da BISOGNOSAMENTE a BISONTE (1 risultato)

diventato bisognoso, / niun più lo vuol, nessun lo guarda in viso. cattaneo

vol. II Pag.258 - Da BISQUADRO a BISTICCICO (1 risultato)

barbaro neologismo che nel gergo de'teatri vuol dire 'far ripetere '. rigatini-cappuccini,

vol. II Pag.261 - Da BITTA a BIVACCARE (1 risultato)

generica di liquore di origine olandese: vuol dire amaro. così si chiamano vari

vol. II Pag.267 - Da BLASONISTA a BLEFARICO (1 risultato)

crede di sposare, ma a chi vuol far lezione colla sua semplicità? -blaterava il

vol. II Pag.277 - Da BOCCA a BOCCA (3 risultati)

giocosa, 72: chi è che non vuol mangiare? quel signore? bocche fine

non fa fiammetta voi. -guarda chi vuol metter la bocca in fiammetta mia! e

ardente ed odiosa / cicalatrice, che vuol porre in tutto / la bocca, è

vol. II Pag.279 - Da BOCCADOPERA a BOCCAPORTO (1 risultato)

ma, com'io dico, si vuol berne poco [del vino]: /

vol. II Pag.286 - Da BOCCONOTTI a BODDA (1 risultato)

là; ciascuno pensa: « che vuol dire questo? ». pulci, 5-7

vol. II Pag.288 - Da BOIARDO a BOLEA (3 risultati)

non fa fiammetta voi. -guarda chi vuol metter la bocca in fiammetta mia! e

pananti, i-25: e il teatro vuol essere il mio boia. stuparich,

: sa lei, padrona bella, cosa vuol dire essere boicottati? non si mangia

vol. II Pag.289 - Da BOLERO a BOLIDE (1 risultato)

bolèa; chi vuol, minchioni? prose fiorentine [gherardini]

vol. II Pag.290 - Da BOLIGOMMA a BOLLA (1 risultato)

. cecchi, 5-63: anche lui vuol parlare... ma traverso le bolle

vol. II Pag.291 - Da BOLLANDISTI a BOLLATO (1 risultato)

anni e mi manda di guarnigione dove vuol lei *. pascoli, 1039:

vol. II Pag.295 - Da BOLLITA a BOLLITO (1 risultato)

collodi, 772: ma che vuol mai questa benedetta europa, che bolle

vol. II Pag.296 - Da BOLLITO a BOLLORE (1 risultato)

arila, 68: carta da bollo, vuol dire carta da bollarsi, da apporvisi

vol. II Pag.298 - Da BOLOGNINO a BOLZONE (1 risultato)

matura o fra- cida; che questo vuol dire pera mézza. carducci, i-699:

vol. II Pag.299 - Da BOMA a BOMBA (1 risultato)

. canti carnascialeschi, 1-45: chi vuol ch'altri gli creda / non s'

vol. II Pag.300 - Da BOMBABÀ a BOMBARDATORE (1 risultato)

sai., 1-227: il qual se vuol... / di me servirsi,

vol. II Pag.305 - Da BONIFICATO a BONTÀ (2 risultati)

cosa può far dio di voi? cosa vuol farne? un segno della sua potenza

sua potenza e della sua bontà: vuol cavar da voi una gloria che nessun

vol. II Pag.307 - Da BONZO a BORBOTTAMENTO (1 risultato)

boòtès (gr. bocòttjs, che vuol dire propriamente 4 bovaro, mandriano ',

vol. II Pag.308 - Da BORBOTTANTE a BORCHIA (1 risultato)

quattro me le rivoga il satanasso, vuol compir la dozzina, il gran burlone

vol. II Pag.310 - Da BORDEGGIO a BORDERÒ (1 risultato)

647: la voce bordello, che propriamente vuol dire il luogo pubblico dove abitano le

vol. II Pag.312 - Da BORDONE a BOREALE (1 risultato)

berni, 97: quando salir le vuol sopra il padrone, / geme che

vol. II Pag.317 - Da BOROSA a BORRO (2 risultati)

uno è troppo larga, e ci vuol della borra. monti, iv-354: vi

16-v- 315: se non ci vuol far bollire quella borragine, la lasci,

vol. II Pag.319 - Da BORSA a BORSA (1 risultato)

di testa, paga di borsa: chi vuol far da solo, senza l'aiuto

vol. II Pag.320 - Da BORSA DI PASTORE a BORSELLO (1 risultato)

la borsa'secondo che oggi gli si vuol far significare, come * il tale

vol. II Pag.324 - Da BOSSOLA a BOSSOLO (1 risultato)

disegnatore a roma e veder se egli vuol disegnarlo in bossolo, per far gli intagli

vol. II Pag.325 - Da BOSSOLOTTAIO a BOTOLA (1 risultato)

studio. redi, 16-i-93: chi vuol notizie più particolari di tal erba,

vol. II Pag.326 - Da BOTOLO a BOTTA (1 risultato)

schiatta di can botolo che incontanente si vuol vendicare, io direi che domane si

vol. II Pag.327 - Da BOTTA a BOTTA (1 risultato)

sia questi chiamato a più; che vuol dir dunque che dà frattanto continue botte

vol. II Pag.329 - Da BOTTARE a BOTTE (1 risultato)

, 6-26: far legname da botte vuol dire accostarsi, perché le doghe e

vol. II Pag.330 - Da BOTTE a BOTTEGA (1 risultato)

, in un camerino. non si vuol lasciar vedere, se ella non va a

vol. II Pag.331 - Da BOTTEGAIO a BOTTEGANTE (1 risultato)

da un rango superiore... vuol trarre profitto dalle sue grazie e dai suoi

vol. II Pag.333 - Da BOTTIGLIAIO a BOTTO (2 risultati)

che apparecchiano la vivanda, perocché sabino vuol cenare. aretino, v-1-57: gran cosa

per un quattrino. / doman si vuol che s'assalti la strada: / non

vol. II Pag.339 - Da BRACA a BRACALONE (2 risultati)

medesimo che cascar le braccia, che vuol dire perdersi d'animo. -giocare

5-30: io penso che andar via io vuol dire lasciar piazza libera alla piattola di

vol. II Pag.343 - Da BRACCIO a BRACCIO (1 risultato)

., 24 (424): chi vuol restare a questi patti, sarà per

vol. II Pag.344 - Da BRACCIO a BRACCIO (1 risultato)

troppo braccio, / ella sola esser vuol donna e madonna. -avere le

vol. II Pag.349 - Da BRACHIESOFAGO a BRACIOLA (1 risultato)

gli animi in questa parte: / chi vuol sauro e chi baio braciato.

vol. II Pag.352 - Da BRAMANTE a BRAMITO (1 risultato)

consiglio da persona / che vede e vuol dirittamente e ama. cecco d'a

vol. II Pag.360 - Da BRATTEATO a BRAVARE (2 risultati)

fare il debito vostro; non si vuol pigliare carichi, chi non gli vuole

: il figliuolo crolla il capo, e vuol fare a suo modo,..

vol. II Pag.361 - Da BRAVATA a BRAVO (1 risultato)

che ha la forza, e che non vuol sentir ragioni, anche a voler fare

vol. II Pag.362 - Da BRAVO a BRAVO (1 risultato)

. targioni pozzetti, 12-6-71: ci vuol altro che venti e che uccelli per

vol. II Pag.367 - Da BREVE a BREVE (2 risultati)

al piè le cade, / e trattenerla vuol; ma da le braccia / ond'

in breve, / s'ello non vuol qui tosto seguitarmi. boccaccio, i-96:

vol. II Pag.372 - Da BRICCO a BRICCONE (1 risultato)

ablativo, / ed è, come si vuol, grande e cattivo ». come

vol. II Pag.378 - Da BRIGATORE a BRIGLIA (1 risultato)

a tagliar finimenti al cavallo che si vuol lasciar correre a suo capriccio; gli

vol. II Pag.379 - Da BRIGLIADORO a BRIGOSO (1 risultato)

anzi un bastone, / a chi non vuol che 'l moro sia solone. machiavelli

vol. II Pag.381 - Da BRILLANTE a BRILLARE (1 risultato)

l'ingegno e l'arte / ci vuol un gran teatro e una gran parte.

vol. II Pag.387 - Da BROCCA a BROCCHETTA (1 risultato)

corridor suo brocca: / « chi meco vuol giostrar », gri dando

vol. II Pag.388 - Da BROCCHIERE a BRODA (2 risultati)

sono i que'che ciaschedun la vuol brocciare, / sì si de'ben la

di netto, / e non si vuol calar perch'egli strufi; / e succiala

vol. II Pag.392 - Da BROMO ACETONE a BRONCO (1 risultato)

fuoco accanto / disse, che legger vuol tutta la notte. d'annunzio, iv-2-

vol. II Pag.394 - Da BRONTOLIO a BRONZINO (1 risultato)

. fagiuoli, 3-3-140: egli vuol opre e non quel brontolìo,

vol. II Pag.396 - Da BRONZOLUTO a BRUCHIO (1 risultato)

bruco abbiamo il verbo brucare, che vuol dire levar le foglie agli alberi. targioni

vol. II Pag.398 - Da BRUCIARE a BRUCIARE (1 risultato)

vascelli, locuz. figurata, che vuol dire 'togliersi spontaneamente la via del ritorno

vol. II Pag.406 - Da BRUNO a BRUNO (1 risultato)

/... fa, quando e'vuol, l'aria chiara e bruna.

vol. II Pag.408 - Da BRUSCHETTO a BRUSCO (1 risultato)

mi rispondete stamani così brusco, che vuol dire? giacosa, 14: sull'uscio

vol. II Pag.412 - Da BRUTTAMENTO a BRUTTO (1 risultato)

per tema di contaminar tonde sue, non vuol che punto s'avicine verso la sua

vol. II Pag.413 - Da BRUTTO a BRUTTO (1 risultato)

. « come, niente? la vuol dare ad intendere a me? così brutto

vol. II Pag.415 - Da BRUZZAGLIA a BUBBOLANTE (1 risultato)

a. alamanni, xvii: e chi vuol dindi, e chi cioccia, e chi

vol. II Pag.418 - Da BUCANIERE a BUCATO (1 risultato)

del bucato. tommaseo, i-269: ognuno vuol mettere il suo cencio in bucato

vol. II Pag.420 - Da BUCCIACCHERA a BUCCINA (1 risultato)

, 2-662: buccicata... vuol dire niente o quasi niente...

vol. II Pag.422 - Da BUCCOLO a BUCHETTA (1 risultato)

bucellàccio. berni, 3-17: ti vuol dare / de giunta ancora un pa'di

vol. II Pag.423 - Da BUCI a BUCO (1 risultato)

: ceccarino s'accorge de'calzoni e vuol dire qualcosa, ma biccio fa: «

vol. II Pag.425 - Da BUDA a BUDELLO (1 risultato)

. i. neri, 5-24: vuol di man propria ripigliar la preda,

vol. II Pag.427 - Da BUEGGIARE a BUFALATA (1 risultato)

/ allor che è un bue, non vuol far nulla, e mangia. giusti

vol. II Pag.430 - Da BUFFETTERIA a BUFFONE (1 risultato)

che v'è una ragazza da uomo che vuol far fracasso,... altra

vol. II Pag.431 - Da BUFFONE a BUFFONEGGIARE (4 risultati)

: fa veder quanto è buffone / chi vuol che sempre in giudicar le regole /

quello sguardo di scambievole intelligenza, che vuol dire: -buffone! -, ridono

scherzando, com'è suo genio, le vuol dare. casti, 9-117: l'

quel ch'ella valse: / e vuol far cleopatra? buffoncella! leopardi, 841

vol. II Pag.434 - Da BUGIARDINO a BUGIO (2 risultati)

è traditore, / pover soperbo chi vuol guerra. dante, inf.,

: chi 'n sul pero d'amor vuol far de'nesti / vede le frutte via

vol. II Pag.435 - Da BUGIRE a BUGNOLONE (3 risultati)

notaro o d'un pizzicagnolo ricco che vuol farsene un marito. 3.

balducci pegolotti, i-xxn: buglione o bolzonaglia vuol dire oro e argento in piastre

l. bellini, i-69: vuol... che voi abbiate in qualche

vol. II Pag.436 - Da BUGNONE a BUIO (1 risultato)

al malmantile, 10-5: far buio vuol dire consumare tutto il suo avere.

vol. II Pag.437 - Da BUIORE a BULBO (1 risultato)

canti carnascialeschi [crusca]: chi vuol spesso dare spaccio / a'trabalzi e

vol. II Pag.439 - Da BULINATO a BULLONARE (1 risultato)

prepotente, un buio, un uomo che vuol vivere con soverchieria. casti, 10-106

vol. II Pag.441 - Da BUONANNATA a BUONGUSTO (1 risultato)

una forestiera che attira gli uomini e li vuol tutti, capite. palazzeschi,

vol. II Pag.442 - Da BUONINCONTRO a BUONO (1 risultato)

proponimento, per udire / come dio vuol che 'l debito si paghi. idem,

vol. II Pag.443 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

-come non sapete voi quello che questo vuol dire? paolo da certaldo,

vol. II Pag.444 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

« caro abate mio, / costui non vuol che 'l mio cavai più pasca:

vol. II Pag.449 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

-siate bonina un poco. - che vuol da'fatti miei? idem, vi-920

vol. II Pag.450 - Da BUONO a BUONORA (4 risultati)

di quello che comunemente oggidì sono, ci vuol del buono a persuadermelo. lippi,

ch'io vi possa giugnere, / ci vuol del buono e ci sarà da ugnere

gli pare; e s'intende che non vuol passare quella somma per la quale ha

si dice far di buono, che vuol poi dire operar con attenzione, il che

vol. II Pag.451 - Da BUONSENSAIO a BUONUOMO (1 risultato)

al bonomo che si fida, e non vuol vedere la distinta e paga

vol. II Pag.455 - Da BURDONE a BURINO (1 risultato)

ai signori di una città. letteralmente vuol dire: conte di castello...

vol. II Pag.457 - Da BURLARE a BURLIERO (1 risultato)

campanella, i-9: a chi non vuol sapere il vero, si propone con

vol. II Pag.460 - Da BURRONA a BUSCA (2 risultati)

m. cecchi [tommaseo]: chi vuol questo busbino / da voi, messer

gente nuova. bocchelli, i-165: si vuol che il maligno si aggiri di preferenza

vol. II Pag.464 - Da BUSSOLA a BUSTA (1 risultato)

alfabeto. idem, iii-383: e'ci vuol tutta per non perdere la bussola in

vol. II Pag.466 - Da BUSTOLA a BUTIRRO (2 risultati)

ce n'erano altri, colla corazza, vuol dire come chi dicesse voi altre donne

di butirro, così la lìngua maccaronica vuol essere ben mescolata. nievo, 39

vol. II Pag.467 - Da BUTIRROMETRO a BUTTARE (1 risultato)

lamentano. caro, 9-1-307: perché vuol far questi ottomila fanti con dar non

vol. II Pag.468 - Da BUTTARE a BUTTARE (1 risultato)

. bruno, 3-87: che vuol dir, che costoro sì vanamente buttomo

vol. II Pag.472 - Da CABALARE a CABARÈ (1 risultato)

. pananti, i-387: non ci vuol né talento, né memoria, /.

vol. II Pag.475 - Da CACARELLA a CACCHIATELLA (1 risultato)

lo più fra gente vile: e vuol dire, chi si pasce di speranza,

vol. II Pag.477 - Da CACCIA a CACCIA (2 risultati)

, salta in collora come un li vuol favellare; in fine e'non si può

, questa piaga e la filaccia / vuol dir, lettor mio buono, / che

vol. II Pag.478 - Da CACCIA a CACCIAGIONE (2 risultati)

46: èssi adirato, e non ne vuol più caccia. buonarroti il giovane,

a'medici, / nessun ne vuol più caccia. -prendere, pigliare caccia

vol. II Pag.481 - Da CACCIAREATTORE a CACCIASPOLETTA (1 risultato)

. goldoni, vii-1091: - che vuol da noi questo seccatore? - non

vol. II Pag.483 - Da CACCIATORIO a CACHESSIA (1 risultato)

e non bee e non si vede e vuol, la sciocca, mille cacherie per

vol. II Pag.485 - Da CACIOCAVALLO a CACOLOGIA (1 risultato)

nome suo di cacocèrdo. / -cacocèrdo vuol dir, s'io ben l'apprendo,

vol. II Pag.486 - Da CACOLOGICO a CADAVERE (3 risultati)

v'ha che le dilette, / non vuol ch'un morto invan più ne

e si fa aria, pur non vuol tornare. marino, 5-60: del

il collo amato / abbraccia e bacia e vuol morirgli a lato. carletti,

vol. II Pag.491 - Da CADERE a CADERE (1 risultato)

se non: « il mal foro non vuol locazione pur dipende in gran parte

vol. II Pag.492 - Da CADERE a CADERE (1 risultato)

nella voce, muove alle risa mentre vuol muovere a meraviglia, o mal

vol. II Pag.496 - Da CADEVOLE a CADO (1 risultato)

cadevoli. marino, vii-392: e vuol che dalla terra [il cielo] prenda

vol. II Pag.498 - Da CADUNO a CADUTO (1 risultato)

, 1-63: l'unità d'italia vuol dire caduta immediata del potere temporale del

vol. II Pag.499 - Da CAENA a CAFFÈ (1 risultato)

. ciò che consola, / creder si vuol senza esitar. balbo, ii-144:

vol. II Pag.503 - Da CAGIONATORE a CAGIONE (2 risultati)

causa son stati nomati aethera, che vuol dire corridori, perché essi son que'

scoprir. algarotti, 1-387: né si vuol dissimulare, come la rima ti fa

vol. II Pag.504 - Da CAGIONEVOLE a CAGLIARE (1 risultato)

. cagioni va caendo chi partir si vuol dall'amico. m. villani, 1-41

vol. II Pag.508 - Da CAGNUCCIO a CALA (1 risultato)

per non fare i diavoli satolli / vuol che vi risolviate, o cani o polli

vol. II Pag.509 - Da CALABBASSO a CALAFATATO (1 risultato)

del sette, e del sei. -che vuol dir le minorine; il calabrache;

vol. II Pag.512 - Da CALAMITA a CALAMITOSO (1 risultato)

marino, i-107: cristo, quando vuol far la grazia particolare ad un uomo

vol. II Pag.513 - Da CALAMO a CALANDRA (1 risultato)

., 1-226: il qual se vuol di calamo et inchiostro / di me servirsi

vol. II Pag.517 - Da CALASTRA a CÀLATO (1 risultato)

poeta scherza con la voce calata, che vuol dire caduta o scesa, dicendo che

vol. II Pag.523 - Da CALCATOIO a CALCEDÒNIO (1 risultato)

: io pareva un capitano, il quale vuol dar la battaglia ad una terra,

vol. II Pag.524 - Da CALCEFIRI a CALCINA (1 risultato)

star cheto e zitto, / se non vuol esser messo in un calcetto.

vol. II Pag.525 - Da CALCINABILE a CALCINARE (1 risultato)

, ii-189: per calcinarsi a dovere, vuol esser un fuoco violento e continuato per

vol. II Pag.527 - Da CALCIO a CALCIO (4 risultati)

per dio o per il diavolo, la vuol sempre combattere; quando ha perso il

picciolo neanche v'abbia messo, / la vuol dotar conforme al grado loro. tocci

sacro l'altrui? caro, 4-116: vuol dare un calcio a tutte le cose

/ al popol d'italia chi un calcio vuol dar? verga, 4-1 io:

vol. II Pag.530 - Da CALCOLATAMENTE a CALCOLO (1 risultato)

, numera, e pesa, e vuol tutt'altri compassi, e computi, e

vol. II Pag.532 - Da CALCOTECA a CALDAMENTE (1 risultato)

chiamata sala. collodi, 772: che vuol mai questa benedetta europa, che bolle

vol. II Pag.537 - Da CALDO a CALDO (2 risultati)

. grazzini, 3-2-71: ma caldo caldo vuol esser portato / sopra taglieri in tavola

di botto; / e caldo caldo vuol esser mangiato. bruno, 3-735: per

vol. II Pag.540 - Da CALEFAZIONE a CALENDARIO (1 risultato)

non si opera; onde aver del calendario vuol dire aver poca faccenda. dicesi anco

vol. II Pag.541 - Da CALENDARISTA a CALERE (1 risultato)

l'udito. pananti, ii-45: ci vuol gli uccelli nominati sorte, / la

vol. II Pag.542 - Da CALESELLA a CALESSE (2 risultati)

anz'i'potre'morire, / dica chi vuol, ch'i''l mett'a non

l. a dimari, 47: vuol comodo l'albergo e corredato, /

vol. II Pag.544 - Da CALICANTACEE a CALICE (2 risultati)

, i-303: per me donna ci vuol d'altro calibro. manzoni, pr.

marino, i-107: cristo, quando vuol far la grazia particolare ad un uomo gli

vol. II Pag.549 - Da CALLETTA a CALUMO (1 risultato)

è una voce greca composta, che vuol dire * bella scrittura '; sicché

vol. II Pag.551 - Da CALLO a CALMA (1 risultato)

letter. persona grottesca e sciocca che vuol apparire disinvolta e intelligente. -figura del

vol. II Pag.553 - Da CALMATO a CALO (1 risultato)

. è più calma!... vuol essere lasciata sola... *

vol. II Pag.558 - Da CALPESTATA a CALPESTIO (2 risultati)

croce, iii-27-367: con che non si vuol detrarre nulla... all'entusiasmo

cavallereschi, 72: andava pian che nulla vuol versare; / i tre baron

vol. II Pag.562 - Da CALVINISTICO a CALZA (1 risultato)

7-ii-262: quando uno è calvo, vuol dire che gli è andato giù li

vol. II Pag.563 - Da CALZA a CALZA (1 risultato)

camere a terreno, / u'mecenate vuol tirar le calze. p.

vol. II Pag.566 - Da CALZATO a CALZETTA (2 risultati)

grisone [tommaseo]: il cavallo vuol avere le balzane che non siano calzate

niente. l. adimari, 2-95: vuol la calzetta d'inghilterra, e lunga

vol. II Pag.567 - Da CALZETTAIO a CALZONAIA (1 risultato)

brillante; individuo mediocre; ragazza che vuol apparire raffinata di modi e di educazione

vol. II Pag.568 - Da CALZONCINO a CAMALDOLARE (1 risultato)

: dice il signor giovanni che lo vuol dir per tutto e a tutti, che

vol. II Pag.570 - Da CAMARLINGO a CAMBIAMENTO (1 risultato)

). la voce passò nel giornalismo e vuol dire 'cricca, consorteria, clientela

vol. II Pag.572 - Da CAMBIARIO a CAMBIATORE (1 risultato)

il tempo si cambia: stasera / vuol l'acqua venire a ruscelli. serao,

vol. II Pag.580 - Da CAMERATA a CAMERIERE (3 risultati)

camerata più appresso alla muraglia che si vuol battere. 6. locuz.

, 1-3-151: si avverta però che vuol gran diligenza nel battersi [l'orzo]

[l'orzo], e che vuol essere battuto a covoni a mano, non

vol. II Pag.581 - Da CAMERIERISMO a CAMERLENGHERIA (1 risultato)

egli, e sa da qual lato si vuol prendere. alfieri, i-54: [

vol. II Pag.582 - Da CAMERLENGO a CAMICETTA (1 risultato)

a quei tempi la capivano tutti: vuol dire * tesoriere, cassiere '. bartolini

vol. II Pag.584 - Da CAMICIAIO a CAMÌCIO (1 risultato)

, qual, ancorché così si chiami, vuol dire il modello appunto di quel che

vol. II Pag.585 - Da CAMICIOLA a CAMINO (1 risultato)

vi capeano. aretino, 2-193: che vuol dir veste di seta e d'oro

vol. II Pag.589 - Da CAMMINARELLO a CAMMINO (1 risultato)

all'ocean cammina, / quel rio vuol dirmi che del par veloce / nel mar

vol. II Pag.590 - Da CAMMINO a CAMMINO (1 risultato)

. fiore, 69-14: chi malabocca vuol metter al chino, / sed egli

vol. II Pag.592 - Da CAMMUCCÀ a CAMORRO (2 risultati)

o lente, / come quel vuol, convien segua il cammino, /

: in ogni libbra d'olio si vuol mettere un'oncia di camomilla, del

vol. II Pag.594 - Da CAMPAGNA a CAMPAGNARDO (1 risultato)

potre'la sua bellezza; / non vuol marito se non la guadagna: /

vol. II Pag.596 - Da CAMPANA a CAMPANA (2 risultati)

. canti carnascialeschi, 1-45: chi vuol ch'altri gli creda, / non

tutti quelli della terra dicono: che vuol dir questo? set giovanni, i-92:

vol. II Pag.598 - Da CAMPANELLO a CAMPANILE (2 risultati)

il giovane, i-246: il manico esser vuol d'ogni granata, / tener sempre

d'ogni granata, / tener sempre vuol egli il campanello. lippi, 7-50

vol. II Pag.599 - Da CAMPANILEGGIARE a CAMPANONE (1 risultato)

piglia la parte pel tutto: e vuol dire: non gli fa conseguire una

vol. II Pag.601 - Da CAMPARE a CAMPATO (2 risultati)

; / e qual è que'che vuol campar la vita, / si mandi al

artista « disinteressata » (che non vuol dire campata nelle nuvole, evidentemente),

vol. II Pag.602 - Da CAMPEGGIAMENTO a CAMPEGGIO (1 risultato)

avevano possanza a nuóciare cinque mesi, vuol dire che cinque [mesi] è buono

vol. II Pag.604 - Da CAMPIERE a CAMPIONE (2 risultati)

giornata!... oggi ci vuol prudenza!... ». de

'l campione, / farò morire come vuol ragione. andrea da barberino, i-21

vol. II Pag.605 - Da CAMPIRE a CAMPO (2 risultati)

la voce campo, pittorescamente parlando, vuol dire quel luogo che avanza in un

ne cavano il verbo campire, che vuol dire dare il colore, del quale ha

vol. II Pag.606 - Da CAMPO a CAMPO (2 risultati)

la voce campo, pittorescamente parlando, vuol dire quel luogo che avanza in un

, / lieto e dolente, come vuol la sorte; / e 'l campo è

vol. II Pag.607 - Da CAMPO a CAMPO (1 risultato)

chiamando astolfo che debba venire, / se vuol con esso in sul campo giostrare.

vol. II Pag.608 - Da CAMPO a CAMPO (1 risultato)

berni, 60-19 (v-97): e vuol restare in mille pezzi trito, /

vol. II Pag.609 - Da CAMPO a CAMPO (2 risultati)

palma ed all'uscir del campo, / vuol ch'io respiri a te che ti

fare un ballo in campo azzurro, vuol dire essere impiccato, perché campo azzurro s'

vol. II Pag.611 - Da CAMPORECCIO a CANAGLIA (3 risultati)

che egli sia facchino, domanderò se vuol portare un morto a campo santo.

dell'arte, scusi! e questa vuol essere la vita. ojetti, i-429:

la cosa ha a terminare. / lei vuol le cento lire del salario / dipennar

vol. II Pag.612 - Da CANAGLIATA a CANALATA (3 risultati)

la servitù è una canagliaccia, che non vuol durar fatica. tommaseo [s.

canaglieggia; ma il rimanente della toscana vuol finite le pazzie e le incertezze,

. menzini, iii-339: questo vuol dire avere dieci anni di campo di

vol. II Pag.618 - Da CANCELLARIA a CANCELLERIA (1 risultato)

sullo scritto, sul disegno che si vuol far scomparire. -per estens.:

vol. II Pag.628 - Da CANE a CANE (1 risultato)

un can che mi seguiti, nessuno vuol venire con me a sacrificarsi. manzoni

vol. II Pag.629 - Da CANE a CANE (3 risultati)

ortolano, / ch'all'insalata non vuol metter bocca, / e non può comportar

: « gabriel chiabrera / vestir si vuol la cappa del bitonto, / e consacrar

, 24-168: ma il can quando e'vuol morder non abbaia; / sicché e'

vol. II Pag.630 - Da CANE a CANFORA (1 risultato)

gumedra in quella lingua del gran cane vuol tanto dire quanto imperadrice nella nostra. ser

vol. II Pag.631 - Da CANFORATA a CANGIARE (1 risultato)

, 1-2-218: cangiante, propriamente parlando, vuol dire un panno di seta o lana

vol. II Pag.632 - Da CANGIARO a CANGURO (1 risultato)

. marino, 1-160: curi dunque chi vuol delizie ed agi, / io sol

vol. II Pag.635 - Da CANNA a CANNA (1 risultato)

! -pensò don abbondio: - cosa vuol fame di quell'ordigno, costui?

vol. II Pag.637 - Da CANNABACEE a CANNAMELE (2 risultati)

. pananti, i-42: guardate chi vuol far da principessa / con quella voce

signore ci ha fatto intendere, che ci vuol misurare con quella canna con cui noi

vol. II Pag.638 - Da CANNAMUSINO a CANNELLA (1 risultato)

pascoli, i-50: qualcuno... vuol procacciarsi la popolarità mettendo la cannella a

vol. II Pag.641 - Da CANNOCCHIO a CANNONCINO (1 risultato)

una voce dolce del cielo. « se vuol veder saturno con l'anello, cinquanta

vol. II Pag.645 - Da CANONIA a CANONICO (1 risultato)

ii-2-19: da noi ogni mediocre trafficante vuol essere ad ogni costo eziandio possidente..

vol. II Pag.652 - Da CANTARE a CANTARE (1 risultato)

-cantare ai sordi: parlare a chi non vuol sentire. bandello, 1-8 (

vol. II Pag.653 - Da CANTARE a CANTARELLO (1 risultato)

e poi il 1-176: lei vuol tornare a casa stasera... ah

vol. II Pag.654 - Da CANTARELLO a CANTATORE (1 risultato)

la natura cantata dal d'annunzio si vuol mettere di fronte allo spirito per antitesi

vol. II Pag.660 - Da CANTO a CANTO (1 risultato)

delfino ed un core, che disciferato vuol dire: amo del fino core. carducci

vol. II Pag.664 - Da CANTO a CANTONE (1 risultato)

: largo ai canti. (propriamente vuol dire che passeggiando bisogna girar largo alle

vol. II Pag.669 - Da CANUTOLA a CANZONE (1 risultato)

suoi, e diceva che il mondo vuol essere canzonato, e un re deve

vol. II Pag.671 - Da CANZONELLA a CANZONIERE (1 risultato)

. f. doni, 3-111: chi vuol che i poeti, gli storiographi lo

vol. II Pag.676 - Da CAPANNASCONDERE a CAPANNO (1 risultato)

da riporre il fieno (che questo vuol dire capanna). manzoni, pr

vol. II Pag.677 - Da CAPANNOLA a CAPARRA (3 risultati)

ii-33: poi che la tua caparbità ti vuol far fiaccare il collo, io ho

esaltarti col buon consiglio di chi ti vuol bene. varchi, 18-1-334: si trovò

. capàrbio, agg. che vuol fare a modo suo, che non

vol. II Pag.679 - Da CAPECCHIO a CAPELLO (1 risultato)

aria delle piante,... chi vuol saperne il numero, numeri quella innumerabile

vol. II Pag.680 - Da CAPELLO a CAPELLO (1 risultato)

suonare, -dice qualche cosa che non vuol dir nulla, -e il soprastante che è

vol. II Pag.683 - Da CAPEVOLE a CAPIFOSSO (1 risultato)

notte si dimenate gratta, / e perché vuol far meco il cortegiano, / questo

vol. II Pag.685 - Da CAPIRE a CAPIRE (2 risultati)

par., 28-68: maggior bontà vuol far maggior salute; / maggior salute maggior

si calmò, col sorriso indulgente di chi vuol far capire la ragione proprio a un

vol. II Pag.688 - Da CAPITALISMO a CAPITALISTA (1 risultato)

disse lui. intervenne luciano. « pablo vuol dire che finché c'è il capitale

vol. II Pag.692 - Da CAPITARE a CAPITAZIONE (1 risultato)

che è di ser sano? che vuol dire che non ci capita più? egli

vol. II Pag.698 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

e cima / di tutto ciò che vuol pregi'e comanda. nuovi testi fiorentini,

vol. II Pag.701 - Da CAPO a CAPO (2 risultati)

il fascio tornò! ». « che vuol dire, il fascio è tornato?

tornato? si spieghi! ». « vuol dire che, nel suo ritratto,

vol. II Pag.702 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

, forse a me contraria, / vuol ch'a me tocchi a andar col capo

vol. II Pag.703 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

: * egli arrabbia; e'vuol dar del capo, o batter il capo

vol. II Pag.704 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

il capo nel girone, / e vuol che sia più bel che l'ariosto,

vol. II Pag.708 - Da CAPOFILA a CAPOLAVORO (1 risultato)

, 678: quando una donna colà vuol... essere ammalata, non ha

vol. II Pag.710 - Da CAPOMESE a CAPOPOPOLO (2 risultati)

nel primo fondaco, e dice che vuol essere pagato. giunge uno de'capomaestri

di più l'afferman le persone, / vuol essere ostinato, e non la crede

vol. II Pag.711 - Da CAPOPOSTO a CAPORICCIO (2 risultati)

che star a vedere se il soldato vuol scappare, e se il soldato vuol scappare

soldato vuol scappare, e se il soldato vuol scappare il caporale gli tira addosso peggio

vol. II Pag.712 - Da CAPORIONE a CAPOSQUADRA (1 risultato)

a capo all'ingiù (che questo vuol dire caporiverso). =

vol. II Pag.715 - Da CAPPA a CAPPA (1 risultato)

: « gabriel chiabrera / vestir si vuol la cappa del bitonto, / e consacrar

vol. II Pag.722 - Da CAPPERUCCIA a CAPPONE (1 risultato)

ha fatto il cappio! ma che vuol dire? il cappio si può anche

vol. II Pag.724 - Da CAPPUCCETTO a CAPPUCCIO (1 risultato)

villania portare la polverina di tela; vuol essere di seta, e col cappuccietto.

vol. II Pag.727 - Da CAPRATO a CAPRICCIO (1 risultato)

ché poi lo meneremo in vicaria. vuol mostrarsi dottore; e ci fa intendere che

vol. II Pag.734 - Da CAPUA a CARABO (1 risultato)

. manzoni, 317: ei vuol pavia; captivo / vuole in sua mano

vol. II Pag.735 - Da CARABO a CARACOLLO (2 risultati)

, 1-422: il verbo * caracollare 'vuol propriamente dire * volteggiare col cavallo '

viene dalla voce spagnuola caracòl, che vuol dire * chiocciola '. 3

vol. II Pag.738 - Da CARATARE a CARATTERE (2 risultati)

della palla, che 'l patrone vuol che le tirino. caratèllo (

di carati. caro, 12-i-9: vuol far ricca la sedia apostolica d'entrate a

vol. II Pag.739 - Da CARATTERE a CARATTERE (1 risultato)

caratteri come mille gesti diversi. ella vuol piacergli a ogni costo, e lo tenta

vol. II Pag.740 - Da CARATTERE a CARATTERE (1 risultato)

] quel falso riso di protezione che vuol essere una carezza ed è un colpo di

vol. II Pag.741 - Da CARATTERINO a CARATTERISTICA (1 risultato)

: amico, il mio pianeta / mi vuol caratterista: / sebben oggi il poeta

vol. II Pag.748 - Da CARBURO a CARCERAMENTO (2 risultati)

e la fame, / dicon che vuol ritrar questo carcame. nievo, 663

si dibatte tra un intelletto che non vuol morire e un carcame che non sa

vol. II Pag.750 - Da CARCERIERE a CARCHESIO (1 risultato)

tasso, 6-iv-2-107: or chi fuggir non vuol, s'è vero ostello / d'

vol. II Pag.751 - Da CARCINADE a CARDARE (1 risultato)

/ invecchiati bisogna, / a chi non vuol vergogna, / cardargli ben, poi

vol. II Pag.752 - Da CARDARE a CARDIALGIA (3 risultati)

pera, precipiti e arda, / vuol gettar, starnazzare a occhi chiusi, /

giudizi confermato, / che chi cardeggiar vuol sia cardeggiato. manzoni, 4:

tubava. pananti, ii-45: ci vuol gli uccelli nominati sorte, / la passera

vol. II Pag.759 - Da CARESTIOSAMENTE a CAREZZA (1 risultato)

e digli, che se mi vuol finire quell'opera per fame un reliquiere per

vol. II Pag.760 - Da CAREZZA a CAREZZEVOLE (2 risultati)

ti serve onora e loda / si vuol sempre carezare. machiavelli, 829:

è lo stesso) come persone, vuol dire cercare le immagini fuori del loro nesso

vol. II Pag.766 - Da CARICATURA a CARICO (2 risultati)

una bella caricatura mai! la caricatura vuol essere studiata, o, direi piuttosto,

essere studiata, o, direi piuttosto, vuol essere colta sul vero. imbriani,

vol. II Pag.768 - Da CARICO a CARICO (2 risultati)

che star a vedere se il soldato vuol scappare, e se il soldato vuol

vuol scappare, e se il soldato vuol scappare il caporale gli tira addosso peggio

vol. II Pag.769 - Da CARICO a CARICO (1 risultato)

sono in carico pu- blico, che vuol dire legato qui, e privo d'ogni

vol. II Pag.771 - Da CARIOFILLINA a CARITÀ (1 risultato)

la quale indarno s'affatica / chi vuol salire nello eterno regno. bibbia volgar

vol. II Pag.777 - Da CARNAIOLO a CARNALE (1 risultato)

da riporre la carne morta che si vuol conservare. 5. venat.

vol. II Pag.780 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

: al fin duo prende, / che vuol cenar de le lor carni crude.

vol. II Pag.781 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

la natura cantata dal d'annunzio si vuol mettere di fronte allo spirito per antitesi

vol. II Pag.783 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

, / ovver come il lion che vuol far carne. firenzuola, 244: e'

vol. II Pag.784 - Da CARNEADE a CARNEFICE (1 risultato)

che pugne, / e che metter si vuol fra carne ed ugne. -costa

vol. II Pag.786 - Da CARNEVALEGGIARE a CARNICCIO (4 risultati)

di qualche cosa, la signora dianira vuol far più d'un carnevale in villa.

un carnovale: comparazione ironica, che vuol dire grassissimo, come si figura il carnovale

di s. ambrogio, dal quale non vuol che mi scherzo vale; ma

scherzo vale; ma anche ogni bel giuoco vuol durar poco. parta per cosa alcuna.

vol. II Pag.790 - Da CARO a CAROBA (4 risultati)

ma poi c'asaporato trova amaro, / vuol lassar, par-li caro / e poi

, e sia pur vivo, ragion vuol che tu te ne astenga, se troppo

/ ben fo, a chi lo vuol, caro costallo. firenzuola, 217:

1-92: che se ne'vestimenti si vuol fuggire la miseria, onde tal maestro fa

vol. II Pag.795 - Da CARPINETA a CARPOFORO (1 risultato)

diseredati contro gli usurpatori. ognuno ormai vuol partecipare, più o meno, al

vol. II Pag.800 - Da CARRETTONAIO a CARRIERA (1 risultato)

nella voce, muove alle risa mentre vuol muovere a meraviglia, o mal

vol. II Pag.802 - Da CARRIOLANTE a CARRO (1 risultato)

monti, x-2-330: venga / se il vuol, qua dentro a spaventarmi questo /

vol. II Pag.803 - Da CARRO a CARRO (1 risultato)

è la prima fiamma estinta, / ei vuol condurti al proprio carro avvinta. de

vol. II Pag.804 - Da CARROBALISTA a CARROZZA (3 risultati)

... della grandezza che si vuol sia il foglio da imprimere: serransi

significa: il più sciocco della conversazione vuol sempre parlare. -il male

co'servitori né colla carrozza, le vuol far per avventura valere colla insolenza e

vol. II Pag.805 - Da CARROZZABILE a CARROZZINO (1 risultato)

che gli compri la carrozzétta, perché vuol venirvi a trovare. rajberti, 2-180

vol. II Pag.807 - Da CARRUCOLATORE a CARTA (1 risultato)

lingua francese, nella quale 'velin 'vuol dire cartapecora o pergamena. foscolo,

vol. II Pag.812 - Da CARTA a CARTA (2 risultati)

suo vecchio parente, in tutte le conversazioni vuol far sempre egli le carte, e

disparte. pananti, i-i: il musico vuol far tutte le carte, / e

vol. II Pag.813 - Da CARTABELLO a CARTAPECORA (1 risultato)

quel che risguarda l'interesse, ci vuol altro che canzoni; perché i versi voi

vol. II Pag.814 - Da CARTAPESTA a CARTEGGIO (1 risultato)

uno strano libro di musica e non mi vuol dire dove l'ha trovato. è

vol. II Pag.817 - Da CARTESIANO a CARTISMO (1 risultato)

d. bartoli, 33-307: chi vuol sicurarmi che nel nudo osso d'un

vol. II Pag.823 - Da CASA a CASA (2 risultati)

nel giuoco di sbaraglino, 'fare una casa'vuol dire 'raddoppiar le girelle o tavole

fatto per lui,... vuol ora far meco lo sdegnato perché non ho

vol. II Pag.824 - Da CASA a CASA (2 risultati)

, 3-123: se ti mariti, vuol dire che fai casa da te, e

'. idem, 62: * chi vuol la casa monda, non tenga mai

vol. II Pag.827 - Da CASAMATTARE a CASATO (1 risultato)

nelle fortezze. forteguerri, 17-8: vuol gli si mozzi l'una e l'altra

vol. II Pag.828 - Da CASATO a CASCANTE (1 risultato)

, fu misurato; ché ogni tristo vuol fare arma e far casati. =

vol. II Pag.829 - Da CASCARA a CASCARE (1 risultato)

: « letteralmente in spagnuolo càscara sagrada vuol dire 'corteccia santa ', ed è

vol. II Pag.830 - Da CASCARE a CASCARE (1 risultato)

, 6-94: « per dormire ci vuol prima la donna », disse pieretto.

vol. II Pag.836 - Da CASINÒ a CASO (1 risultato)

m. cecchi, 5-88: che vuol dir che tu non la cavi di codesta

vol. II Pag.837 - Da CASO a CASO (1 risultato)

seggiolone. « come, niente? la vuol dare ad intendere a me? così

vol. II Pag.839 - Da CASO a CASO (1 risultato)

: convien dire che il cielo mi vuol aiutare. nell'agitazione in cui era

vol. II Pag.840 - Da CASO a CASO (1 risultato)

esperienza. goldoni, iii-14: -che vuol dire alle sue ore? -vuol dire,

vol. II Pag.844 - Da CASSA a CASSA (3 risultati)

colpo, il ruggito di chi non vuol morire, l'ilarità atroce di chi è

. berni, 143: chi vuol di scudi aver le casse piene; /

ma ne comparti al povero; / sì vuol chi lo ti dié. buonarroti il

vol. II Pag.850 - Da CASSIDA a CASSO (1 risultato)

riducono come a cassa, quando si vuol trasportare terra, calcina o altra roba

vol. II Pag.852 - Da CASSONETTO a CASTAGNA (1 risultato)

la grande maggioranza dei braccianti (che vuol dire del popolo) si nutrisce di