Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: troppo Nuova ricerca

Numero di risultati: 20226

vol. I Pag.1 - Da A a A (2 risultati)

specie. pellico, 170: pur troppo la più parte degli uomini ragiona con

cinguettare è tanto che, solo, troppo più aiuterebbe alla luna sostenere le sue

vol. I Pag.2 - Da A a A (1 risultato)

scriver dei bei versi, / un po'troppo sonori, anche un po'vani,

vol. I Pag.4 - Da A a A (2 risultati)

. del buttrigari a quattro, è troppo osservato, o più tosto ristretto più

ti dirò mille cose, che sarebbe troppo lungo dire in iscritto. manzoni,

vol. I Pag.5 - Da A a A (2 risultati)

io avea... mangiato un po'troppo. idem, viii-85: a firenze

a pagare. firenzuola, 149: troppo bene avrei saputo io ricusare il peso di

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (1 risultato)

tempo fa, all'inconveniente del mio carattere troppo modesto, si aggiungeva quello del mestiere

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (2 risultati)

vedete. vasari, i-159: il troppo acceso offende il disegno; e lo

lo abbacinato, morto, abbagliato, e troppo dolce pare una cosa spenta, vecchia

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (2 risultati)

abbaglia; che offusca la vista con luce troppo viva. abbàglio, sm

osso, che gli gittarono, è troppo piccolo. fogazzaro, 1-67: l'opera

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (2 risultati)

4. prov. - chi troppo abbaia, empie il corpo di vento

10-30: dice il proverbio, che chi troppo abbaia / s'empie il corpo di

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (3 risultati)

e parendo oltre a ciò darsi a'pisani troppo tempo di ripararsi e provedersi, ebbono

altre volte, non mi garba più troppo, e abbandono il mestiero a voi altri

destino, / a chi 'l suo cor troppo abbandona in esse! manzoni, pr

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (4 risultati)

troppo o troppo poco, sebbene io creda più

troppo o troppo poco, sebbene io creda più degne

.. / chi s'abandona inver troppo possente. fatti di cesare, 29:

me? non altro, se non che troppo abbandonatamente t'ho amato. lorenzo de'

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (4 risultati)

stata molte volte insidiata e da molti. troppo è noto l'abbandono in cui la

l'abbandono in cui la lascio; troppo son noti i miei torti. idem

simili a chi ha assistito a un troppo lungo spettacolo musicale o coreografico, con

vista, accecare (con una luce troppo intensa o improvvisa; con le lacrime

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (2 risultati)

/ non so se e's'è che troppo t'abbaruffo; / aspetta pure un

. chiabrera, 4-1-445: che se troppo t'abbassi al mar vicino, / l'

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (9 risultati)

intendere da voi se offendo troppo, o con lo esaltare o con

(i-272): parendogli che forse troppo si abbassasse e tralignasse da'suoi maggiori.

e doveva star attento a non lasciar troppo trasparire nel volto e negli atti il sentimento

interno di compunzione, a non abbassarsi troppo, per non esser troppo esaltato.

non abbassarsi troppo, per non esser troppo esaltato. tommaseo [s. v.

d'annunzio, iv-1-143: egli aveva troppo mentito, aveva troppo ingannato, s'

: egli aveva troppo mentito, aveva troppo ingannato, s'era troppo abbassato. un

, aveva troppo ingannato, s'era troppo abbassato. un ribrezzo di sé e

vecchi; ma si badi che, abbassandoli troppo, l'altro piatto della bilancia non

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (3 risultati)

, onorevoli e divini, non solamente troppo, ma abbastanza mai attendere non possiamo

è come dire che un di più sarebbe troppo; e dicendo a sufficienza, gli

per lettere abbattere ciò che dice, troppo è difficile. idem, iii-3-196: or

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (1 risultato)

dire come questi miei inglesi un po'troppo arrogantelli nelle prosperità, sieno adesso abbattuti

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (2 risultati)

accademia della crusca, tacciata da molti per troppo austera, non tanto lecito quanto gusto

che s'abbiglia / con cura forse troppo vana e sciocca. bacchetti, 9-146:

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (2 risultati)

che sfatava i grappoli dell'uva come troppo acerbi, solo perché non poteva abboccarli

, 6-216: pentiti di avere abboccato troppo alla leggera. moravia, v-82

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (1 risultato)

: le falde della sua giubba erano troppo abondanti. bocchelli, 1-i-114: la gonna

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (1 risultato)

, i-362: [la corrente] non troppo abondevole della letteratura dotta. d'annunzio

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (3 risultati)

. abbordóne, sm. conversatore troppo abbondante e importuno; chi è facile

varchi, v-46: di chi favella troppo e frastagliatamente in modo che non iscolpisce

però che tu trascorri / per le tenebre troppo dalla lungi, / avvien che poi

vol. I Pag.29 - Da ABBOTTINATO a ABBOZZATO (2 risultati)

ragazzo, si capisce anche dalla voce troppo bonaria. silone, 5-64: la sottana

betto quand'è un po'troppo serrato. = deriv. da

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (1 risultato)

la qual cosa se avviene, non volere troppo tosto sforzarti d'abbatterlo in terra,

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (2 risultati)

, se già non essendo tali luoghi troppo lontani, non andassero ad abbracciarsi con

stringere: equivale al proverbio: chi troppo vuole nulla stringe. francesco da barberino

vol. I Pag.32 - Da ABBRACCIARE a ABBRANCARE (1 risultato)

: ma perché tutt'insieme sarebbe il gruppo troppo intricato..., farei solamente

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (1 risultato)

l'abbrivio dei loro cavalli e la troppo breve distanza... resero l'urto

vol. I Pag.35 - Da ABBRONZARE a ABBRUCIARE (4 risultati)

un tessuto con un ferro da stiro troppo caldo. di giacomo, i-731:

forteguerri, 2-50: la faccia oscura troppo e abbronzatala, / e queste vesti

. borgese, 5-231: mi trovavano troppo poco abbronzato per aver passato quindici giorni

m'ardete..., non passerà troppo che riti vederete tutto abbruciare e divenir

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (3 risultati)

, ii-253: un solo attimo di troppo nella cottura bastava per abbruciare e rovinare

malmenandola [la sacra scrittura], troppo la 'nsucidano e abbruniscono. 3

, con fiamma di paglia, certi peli troppo lunghi di un cappello nel manipolarlo.

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (2 risultati)

e sensazione di gonfiore per aver ingerito troppo cibo. viani, 19-596:

mancanza d'indipendenza nei cattolici, la troppo completa abdicazione della ragione a favore dell'

vol. I Pag.39 - Da AB ESPERTO a ABETINO (2 risultati)

parallasse: immagine difettosa degli oggetti se troppo accostati alle lenti. -aberrazioni ottiche

e per disprezzo, certi uomini che troppo la giusta comune statura trascendono, fantonacci

vol. I Pag.40 - Da ABEZZO a ABILE (3 risultati)

i-1269: il costume si è, pur troppo, guasto, e depravato e abiettato

aspetto di abbiettezza vigliacca, che degrada troppo chi deve essere esempio e ispiratore d'

si degna di pensare al corpo, cosa troppo bassa e abbietta. carducci, 838

vol. I Pag.41 - Da ABILITÀ a AB INITIO (2 risultati)

lui [del bufalo] non esser troppo abile ai carri, né all'aratro.

472: non èssare vagabonda, non troppo frequentemente andare in quelli luoghi dove tu

vol. I Pag.42 - Da AB INTESTATO a ABISSO (1 risultato)

tra poco affonderà sotto terra e dal fiume troppo lontano si avanzano a imbuto tetri abissi

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (1 risultato)

mi restavano per un caffè senza che la troppo abituale bevanda mi avesse data l'ispirazione

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (1 risultato)

, e parlando e scrivendo, o per troppo fedele memoria del francese o per la

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (1 risultato)

le case e'palagi, e a fare troppo più nobili e più belli abituri che

vol. I Pag.50 - Da AB ORIGINE a ABORTIRE (2 risultati)

. tenca, 1-101: affettuoso, amante troppo a dir poi s'avrebbe di ciò che

. lambruschini 1-85: bisogna risolvere porta troppo manifesta contrarietà e abborrimento alla coraggiosamente

vol. I Pag.53 - Da ABURTO a ACALEFA (4 risultati)

, i-1029: è vero, son troppo buono, avete ragione...;

. buommattei, i-33: il caricarsi troppo d'un cibo, è abusarlo, perché

e dei porci? ma son temi troppo rancidi e abusati. manzini, 10-85

vo'più lasciarmi vedere in questi paesi troppo abusivamente chiamati cristiani. dossi, 576

vol. I Pag.55 - Da ACCACCHIARE a ACCADEMICO (2 risultati)

ti posso dire, perché sarebbe cosa troppo lunga e che non ti gioverebbe un'

del gesuita spagnolo dell'isola; ma troppo accademicamente inferiore alla viva giocondità dell'immortale

vol. I Pag.56 - Da ACCADEMISMO a ACCAGLIARE (2 risultati)

. trinci, 1-149: ii troppo caldo lo stempra [l'olio],

[l'olio], e il troppo freddo lo fa accagliare. targionitozzetti, 7-166

vol. I Pag.57 - Da ACCAGLIATO a ACCALORIMENTO (1 risultato)

corsa, per l'ambiente chiuso o troppo riscaldato; anche per un'improvvisa emozione

vol. I Pag.59 - Da ACCANIMENTO a ACCANTONARE (1 risultato)

. davanzali, i-182: sentendo cesare dirsi troppo duro nel punire, più s'accanì

vol. I Pag.60 - Da ACCANTONATO a ACCAPPATOIO (2 risultati)

dota, la quale a lui parea troppo alta. = deriv. dacapitium

oste per alcune bottiglie che vedevano di troppo sul conto. poi tutti uscirono all'

vol. I Pag.64 - Da ACCATASTARE a ACCATTATO (1 risultato)

andava a pranzo dal sottoprefetto?! era troppo. = comp. dall'imp

vol. I Pag.65 - Da ACCATTATORE a ACCAVALCIARE (1 risultato)

piogge, fangoso, e 'l ciel troppo rigido, ai piccoli e dilicati corpi ch'

vol. I Pag.66 - Da ACCAVALCIATO a ACCECARE (1 risultato)

le facoltà visive (per luce troppo intensa, nebbia, fumo,

vol. I Pag.69 - Da ACCENDERE a ACCENDERE (1 risultato)

le quali si era accesa per essere state troppo ristrette nelle navi. guerrazzi, 1-6

vol. I Pag.73 - Da ACCENTORE a ACCERRARE (1 risultato)

. idem, 3-218: in quella pace troppo accentuata finivano per annoiarsi. baldini,

vol. I Pag.74 - Da ACCERTABILE a ACCESO (1 risultato)

/ propizio / più della lunga e troppo accesa estate. — motore accéso:

vol. I Pag.75 - Da ACCESPUGLIARE a ACCESSO (2 risultati)

autunno] / più della lunga e troppo accesa estate. quasimodo, 20: là

: né voglio negare che il mirar troppo a roma abbia fatto trascurare talvolta scopi

vol. I Pag.80 - Da ACCHITO a ACCIACCO (2 risultati)

essere vestito di robe che no sieno troppo calde, si come di panni lini,

pellico, ii-147: fu riputato ormai troppo indebolito dagli acciacchi della vecchiaia, e

vol. I Pag.81 - Da ACCIACCOSO a ACCIAMBELLATO (1 risultato)

, 1-176: cara vi sono io troppo? in me l'acciaro / tremereste vibrare

vol. I Pag.83 - Da ACCIDENTALMENTE a ACCIDENTE (1 risultato)

e ha que'traslati volgari che son troppo noti. onde accidentato dicesi il paralitico,

vol. I Pag.84 - Da ACCIDENTI a ACCIDIARE (1 risultato)

fruttifero però, se non è per accidente troppo umido. idem, 9-10: [

vol. I Pag.85 - Da ACCIDIATO a ACCINGERE (2 risultati)

che guarda in lato, / e dal troppo accigliato. alberti, 382: una

; liberare le membra da una veste troppo lunga e ingombrante rialzandola e stringendola sotto

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (1 risultato)

uomini o imprudenti o cattivi, si corre troppo pericolo a accompagnarsi con persone di simile

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (1 risultato)

a questi nostri contrappuntisti, è la troppo semplice accompagnatura della parte organica o instrumentale

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (1 risultato)

corre vosco ma chi viaggia non s'acconcia troppo volentieri a scrivere. 16

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (1 risultato)

. verga, 1-154: ella è troppo occupata tutto il giorno fra i suoi

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (4 risultati)

accondiscendenza. emanuelli, 1-104: era troppo infervorata a parlarmi per poter capire con

gusti. papini, 27-876: accondiscesi troppo ai voleri e capricci dei prìncipi, perché

che la tirava, i colpi battevano troppo alto. firenzuola, 555: diciamo

8. marin. allentare un cavo troppo teso di quel tanto necessario affinché non

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (1 risultato)

udirai la sua domanda, / già troppo tosto non sie l'accordanza.

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (1 risultato)

sfrenato obietto vien perdendo, / e per troppo spronar la fuga è tarda. idem

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (1 risultato)

le vie d'accordo e de'nemici / troppo teme irritar l'arme vittrici. idem

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (2 risultati)

255: e se spargendo va troppo lontano / qualche arbore i suoi rami

etate. idem, 945: 10 troppo ardisco ed oso, / e non mi

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (2 risultati)

e l'altro, cui pareva tardar troppo, / gridava: « lano, sì

dall'ombra la mestizia / del giorno troppo corto di gennaio. viani, 19-304

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (1 risultato)

fianchi, i malleoli accostati, i piedi troppo vicini, raccolta e liscia come un

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (1 risultato)

[s. v.]: età troppo matura, non accostu- mabile a tali

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (2 risultati)

, non ammassandole a caso, né con troppo scoperto studio mettendole in filza. caro

io con quel messer petrarca non sono troppo amico, e di poesia seria non

vol. I Pag.115 - Da ACCULATO a ACCURATEZZA (1 risultato)

era tale da non permettergli di accumulare troppo alimento. 2. anche assol

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (3 risultati)

non aveva nessuno che lo avrebbe rimpianto troppo acerbamente. acerbare, tr.

suo ramo. boccaccio, i-187: e troppo più mi fa della sua vita dubitare

e non maculate d'acerbi tade né troppo scarse di maturezza. alberti, 46:

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (3 risultati)

non è cresciuto o sviluppato abbastanza; troppo recente; assai giovane; che ha l'

e per trovare a conversione acerba / troppo la gente, per non stare indarno

rispetta. 3. figur. troppo severo, rigido, duro; sdegnoso,

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (1 risultato)

. cfr. frezzi, ii-12-95: « troppo temendo in me caso sinestro,

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (1 risultato)

particelle acidosaline, delle quali sono un poco troppo abbondanti i fluidi rossi e bianchi,

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

»), le ha slavate di troppo. calvino, 1-522: in camera c'

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

. da ristagni di acque morte o troppo pigre. d'annunzio, v-1-225:

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

tempesta: / perch'alia fine ogni troppo dispiace. -acqua passata non macina

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

sforzo d'una mente... troppo cinica. -acqua del legno:

ben far altro ancora. -credolti troppo, ma che ne facci testé la prova

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (1 risultato)

, intendendo di cosa che non alzi troppo, non isgonfii. un vestito acquatta,

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (1 risultato)

in rovina un affare, per brama di troppo guadagno (equivale al detto: il

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (2 risultati)

, 2-13: se il letame è troppo umido e grasso, la pianta trae a

71: a'fanciulletti... troppo nuoce l'ozio, empionsi per ozio le

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (3 risultati)

la natura ha data al cervello di quel troppo amabil sesso. alfieri, 65:

acquistarla. leopardi, 4-21: ahi troppo tardi, / e nella sera dell'umane

la gloria e la popolarità sono beni troppo più acquistevoli e sicuri e dolci che

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (2 risultati)

o nulla; un acquisto cattivo pagando troppo. palazzeschi, i-623: desiderava un

acque [ferme dei laghi] fanno troppo grande desiderio di manicare, e fanno sete

vol. I Pag.142 - Da ACUITÀ a ACUTAMENTE (1 risultato)

regolari, ma ciascuna insistita, acuita troppo. aculeare, tr. {

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (1 risultato)

iv-1-194: si compiace forse un po'troppo dei motti e delle frasi acute,

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (1 risultato)

quelle che al montar s'adagiano e tardan troppo. ariosto, 14-116: che qualunque

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (3 risultati)

v-108-16: ca per lunga dimoranza / troppo m'adastia talento. ruggerone da palermo,

, 141: ottavio non si adastiò troppo, ché vedeva bene che non poteano [

[il core] s'è fatto per troppo adastare / di vo'ver di me

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (1 risultato)

bocchelli, 1-i-161: il novellino macinò troppo alto, e a metà s'addiede dello

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (1 risultato)

ora basta questo tristo vaneggiare che pur troppo addensa l'angoscia invece di alleviarla.

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (1 risultato)

s. v.]: gli educatori troppo civili dimenticano come l'uomo sia da'

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (4 risultati)

addietro. troppe cose mi dividono, troppo poche mi spingono. e. cecchi,

, 362: mio cuor mi dice che troppo gran difetto adoperai a salvarvi, perciò

gran difetto adoperai a salvarvi, perciò che troppo peggio farete per l'aweiiir, che

ioanni a queste addoman- dagioni sì potea troppo ben tacere, ma s'egli allora avesse

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (1 risultato)

d'errori, già additata, ma troppo spesso inutilmente dal vico. 2.

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (1 risultato)

dicendo somma e sommare. ma pur troppo la lingua scientifica senti fin dal secolo passato

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (2 risultati)

colori dei suoi edifici la crudeltà del troppo sole. 12. tecn.

altri e deriv. dicevano galba troppo vecchio e avaro, e quella sua già

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (1 risultato)

[s. v.]: letterato troppo addomestichevole co'titolati vecchi e nuovi.

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (2 risultati)

rosso uccide, e non è frigido troppo, sicché sia stupefattivo, cioè addor

: lotto, castissimo, addormentato di troppo vino, fuggendo al monte, ebbe

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (3 risultati)

gliele ponesse, uno asino ne porterebbe troppo più che alcuna di loro. idem,

ogni modo non gli acconcerai il capo troppo stravolto. monti, iv- 354:

sbagliato io, per troppa furia, per troppo buon cuore: gettate tutta la colpa

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (3 risultati)

: conciosiacosaché le femmine pecchino molto nel troppo vestire e nel troppo adrapparei e in

femmine pecchino molto nel troppo vestire e nel troppo adrapparei e in lisciarsi, acciò ch'

non bisogna svellerla [la paglia] né troppo fatta, né poco, ma

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (2 risultati)

pigrizia: come a dire, che ho troppo carteggio alle mani. alfieri, i-104

perché la cosa non sembrasse oscura e troppo subitanea, era necessario... addurre

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (1 risultato)

ché 'l suo peregrinaggio di questa vita troppo si prolungava, gli apparve cristo benedetto.

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (1 risultato)

americana, con le cuciture rosse, troppo aderenti, che gli fanno le gambe

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (1 risultato)

l'individuo e lo stato moderno, troppo grande ed astratto. sinisgalli, 6-13:

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (1 risultato)

noiosa ipocondria t'opprime, / o troppo intorno alle vezzose membra / adipe cresce,

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (2 risultati)

a giorgio, e parvegli atto di non troppo buono amico; pure finse di non

villa stare che avere compagnia di femina troppo adirosa e maliziosa, ed essere riccamente

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (1 risultato)

di più che semplici adombramenti, anco troppo sfumati, ed è semplice schizzo imperfetto

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (2 risultati)

le femine, alle quali si conviene troppo più d'adoperare il tempo quando l'

che gli sia fatto, perché gli dà troppo carico adoperare el braccio pubblico contro alle

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (1 risultato)

oimè! padre mio, il mio è troppo gran peccato, e appena posso credere

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (2 risultati)

mostrato un carattere nobilissimo, e pur troppo rarissimo. può contare sull'adorazione del

che 'l poco favellare alla femmina l'è troppo bello adornamento. = deriv

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (1 risultato)

cosa d'avere adot- tanza di uomo troppo adiroso e pazzo. adottare,

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (1 risultato)

: « io tacerò, per non tenerti troppo, / come al bel regno aggiungeran

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (3 risultati)

soffocassero et insieme con l'altre viti troppo se n'aduggiassero, sfrondinsi. castri

: dava egli [tiberio] a'troppo adulanti in su la boce. campanella,

, lusingando e adulando a una già troppo reale inclinazione della gente a derider quella

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (4 risultati)

e spesso parendogli che chi lauda sia troppo parco in dire, essi medesimi lo

leone ebreo, 101: dichiarare troppo la vera e profonda scienza è commutare

. bernardino da siena, 432: ogni troppo si versa. non è altro il

si versa. non è altro il troppo che il desiderare, e colla volontà

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (1 risultato)

conduce da fan ciullo è troppo dissomigliante da quella ch'ei deve condurre

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (1 risultato)

lorenzo de'medici, i-281: né la troppo sottile e vana cura / muove la

vol. I Pag.190 - Da AEROPOSTALE a AFA (2 risultati)

di ossigeno disciolto, sfuggendo le concentrazioni troppo alte o troppo basse. =

, sfuggendo le concentrazioni troppo alte o troppo basse. = voce dotta,

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (1 risultato)

la vita / che t'affabula è ancora troppo breve / se ti contiene.

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (1 risultato)

forse per questo le persone che rimangono troppo a lungo affacciate ad un ponte destano sospetti

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (2 risultati)

un guerrier. arici, 130: troppo i petti affanna / de'congiunti animali

non vole pigliare, / per non troppo affannare, / se non cosa quale

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (3 risultati)

intendimento presso che a fine recato senza troppo affanno di parole. idem, i-357

affannosamente, e l'affanno di lei troppo inumano incrudiva il suo affanno. deledda

come a chi la lena manca per troppo correre. g. m. cecchi,

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (1 risultato)

fece amare / donna di grande affare troppo altera. rinaldo d'aquino, v-117-17:

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (1 risultato)

se la vista di quei due l'avesse troppo affascinato, storse con rabbia gli occhi

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (2 risultati)

ii-56: non affatica [l'avena] troppo le terre, a tal che si

. baretti, ii-173: non ho mai troppo tempo da risparmiare, costretto sempre ad

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (1 risultato)

affaturato, o occupato nella mente del troppo peccato, la mattina per tempo le si

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (2 risultati)

a vostra santità. questo è uno animo troppo afferato e troppo sicuro.

questo è uno animo troppo afferato e troppo sicuro. = variante di efferato

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (2 risultati)

di sé ', usasi oggi pur troppo frequentemente dagli info- restierati, come ad

, dei pigmei. il loro territorio è troppo piccolo perché in esso si affermi una

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (2 risultati)

4-34: lo spirito di parigi è troppo sottile per farsi afferrare dal primo venuto

dal primo venuto, specie se venuto troppo di lontano. bocchelli, 1-iii-37:

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (2 risultati)

: favellano in punta di forchetta, cioè troppo squisitamente e affettatamente. manzoni, 1132

perfette genera sazietà, e dimostra una troppo affettata armonia; il che, mescolando le

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (1 risultato)

martir confina. baretti, ii-245: quel troppo affetto alla roba, che s'insignorisce

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (1 risultato)

ii- 210: e so piu: troppo da quante spade è trafitto il suo

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (1 risultato)

. castiglione, 90: spesso la troppo affezion degli amanti di modo inganna il

vol. I Pag.209 - Da AFFIDATAMENTE a AFFIGGERE (4 risultati)

mano che sia pratica per non dar né troppo seme né poco; il troppo la

né troppo seme né poco; il troppo la fa affienire, e il poco la

fa affienire, e il poco la rende troppo grossa e cannellosa. = deriv

: affievolito di mente dopo un matrimonio troppo audace per la calva età.

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (1 risultato)

crudi [i giovani] agli studi troppo assottigliati di critica metafisica e d'algebra

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (1 risultato)

16: la voce affitto o fitto sembrava troppo corta e senza gravità; e però

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (1 risultato)

inconveniente, che nasce dall'imporre pene troppo afflittive ed infamanti ai delitti politici,

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (4 risultati)

. alvaro, 9-166: già le foglie troppo lunghe dei giacinti si afflosciavano nei loro

. tombari, ii-136: i pomodori troppo ardenti, troppo gonfi di sole,

, ii-136: i pomodori troppo ardenti, troppo gonfi di sole, afflosciavano.

segneri, iii-168: in ciò pur troppo avvien che manchino i ricchi, a'

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (1 risultato)

: essere ricchissimo; condurre un'esistenza troppo agiata. vasari, 2-1440: ecco

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (4 risultati)

, 8-161: i nostri spedali si sono troppo ripieni ed affollati di malati. pea

presto, si dice che si affolla troppo a mangiare. = deriv. da

uomo, specialmente se sia riflessivo e troppo affollato d'idee, e molto più se

interni,... non affollati né troppo frequenti. monti, 9-855: giunti

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (3 risultati)

varchi, v-46: di chi favella troppo e frastagliatamente in modo che non iscolpisce

per cui alcuni certe cose, sapute anche troppo a memoria, non le sanno dire

. varchi, v-46: di chi favella troppo, e frastagliatamente, in modo che

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

s'avventi alle cose né si metta troppo nell'affondo. = comp.

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (2 risultati)

6-2: se l'orto è al postutto troppo acquoso, sia attorniato di grandi fossi

;... ma se sarà troppo secco e arido, non sia intorno affossato

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (2 risultati)

affrange, e fa gridarti: è troppo! cicognani, 3-187: e non è

manzoni, 24: dura, e pur troppo disegual, la guerra / contra i

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (3 risultati)

più non garrir le voci affiena: / troppo se'tu loquace; i la notte

meglio affrescate sbiadiscono, quando la grandine troppo le batte. ojetti, ii-9: la

vogliono durature le loro creazioni poetiche senza troppo dispendio di denaro e di tempo.

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (6 risultati)

bene guadagnare, che non s'affretti troppo l'uomo, perché dice salamone: chi

, iv-131: ritira adunque indietro il troppo subito consiglio, però che chi di

uomo nobile correre per via, né troppo affrettarsi; che ciò conviene a palafreniere

boccaccio, 8-115: se tempo da troppo affrettata morte non m'è tolto,

buone l'uova maritate, / ma troppo tempo drento vi si mette, / e

tempo drento vi si mette, / e troppo rigno fan le affrittellate. viani,

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (1 risultato)

, per proteggere la vista dalla luce troppo intensa. affumicatóio, sm. speciale

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (1 risultato)

: dalla testura nasce secchezza, quando troppo spessi sieno gl'incisi, come si

vol. I Pag.230 - Da AFRODISIO a AGATA (1 risultato)

grave allo stomaco e di un'azione troppo lenta e sospetta. idem [s

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (4 risultati)

agevola le cose con soverchia condiscendenza e troppo larga: 'è un grande agevolatore '

mal fatte e di gran tempo passate sono troppo più agevoli a riprendere che ad emendare

desiderarlo né chiederlo; ch'era cosa troppo agevole e troppo naturale a chiunque sia

chiederlo; ch'era cosa troppo agevole e troppo naturale a chiunque sia trovato in colpa

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (1 risultato)

, 1-40: l'aie non siano troppo dilunga dalla villa per l'agevolezza del

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (1 risultato)

. gelare, congelare; far diventare troppo freddo, ridurre a ghiaccio. -anche

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (2 risultati)

288: la maddalena, agghiadata di troppo dolore, e tutta posta quasi fuori di

i-396: come insofferente di un agghindaménto troppo civile, si era tolto il cappello

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (1 risultato)

fanno tanto aggirare il cervello a chi troppo generalmente s'ingolfa nel vasto pelago di

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (1 risultato)

che 'l drudo novello temèo non il troppo scrivere si potesse convertire in altro,

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (1 risultato)

con più aggiustatezza del suo non troppo grato discepolo aristotile, si portò

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (1 risultato)

indicare quel disordine, che accade pur troppo negli eserciti poco disciplinati, quando i

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (1 risultato)

del boccaccio alle prediche di certi gesuiti troppo si è cercata l'aggradevolezza del dire

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (3 risultati)

che l'autorità dei vescovi fosse aggrandita troppo, e il clero redutto in servitù.

quelle facce aggrappiate che sparivano, ahimè, troppo presto. = deriv

similmente avviene [ne'cavalli] per troppo aggravamento, e questa infermità s'appella

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (1 risultato)

bruno, 478: per non aggravar troppo gli animi trasmigranti, interpone [il

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (3 risultati)

: a un uomo che avesse mangiato troppo, che si sentisse aggravato lo stomaco,

coragio. guinizelli, ii-411: sì come troppo aggravata cosa, / che more in

., 67-86: appresso fè, come troppo ingordo, / ched una imposta fè

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (1 risultato)

t'imbratti o impece / di questa troppo altrui dannosa gomma [l'avarizia]

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (2 risultati)

volte, ma brievemente; acciocché per lo troppo dimorarvi suso, il nemico agguatatóre non

: ogni tanto un calabrone che strepitava troppo, cadeva nell'agguato tesogli da qualche ragno

vol. I Pag.255 - Da AGGUATTARE a AGHIRONE (1 risultato)

.]: aghetto col cordoncino troppo grosso, si direbbe aghettóne.

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (1 risultato)

ed agiata casa, menando una vita troppo libera e poco onesta. della casa

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

de'minori, vecchio già, pel troppo freddo mancante, acciocché l'agio del

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (2 risultati)

vegnendo a grande agio, penaro troppo a venire. guittone, 3-35: non

altra parte la reina ne fia a troppo male agio, quando ella saperà vostra dolorosa

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

agitate. idem, 6-68: io son troppo agitato in questo momento per poter cercare

vol. I Pag.261 - Da AGLIONZA a AGNELLO (1 risultato)

esere vestito di robe che no sieno troppo calde, sì come di pani lini

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (2 risultati)

egli agogna, sì lo gravate troppo di cibi. poliziano, st.,

sgridala, se a te par ch'avida troppo / agogni al cibo; e

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (4 risultati)

presto il paese sarebbe diventato mèta di troppo modeste felicità estive. luzi,

parole;... e se diventa troppo aspro, sì si tempera con lodi

persone sotto i suoi piedi, che troppo agramente vole vendicare. m. villani

pericle] udendo solamente uno che laudava con troppo efficacia la bellezza d'un fanciullo,

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (2 risultati)

: quale è magro e afflitto per troppo digiunare, e agrestando il corpo di molta

doloroso. fra giordano, 5-304: troppo più agresta povertà è quella di colui

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (1 risultato)

428: dice virgilio: « oh! troppo fortunati / agricoltori, cui la madre

vol. I Pag.269 - Da AGRIGNO a AGRO (1 risultato)

: e savissimo giudicaron gualtieri, come che troppo reputassero agre ed intollerabili l'esperienze prese

vol. I Pag.270 - Da AGRO a AGRUME (1 risultato)

: che 'l travaglio / pur troppo ci sta al fianco, e col flagello

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (1 risultato)

oncino. idem, 193-38: io veggio troppo bene che tu se'nel colmo

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (5 risultati)

! ahi conoscenza! idem, 19-52: troppo, ahi! troppo di strage oggi

, 19-52: troppo, ahi! troppo di strage oggi s'è visto, /

anch'io, ma ahimè che pur troppo m'accorgeva di non potervi riescire.

non dimostra più di sedici anni. troppo acerba, ahimè, per saper soffrire.

tutta rammendi e rappezzi di luoghi ahimè troppo comuni. palazzeschi, 3-38: anche con

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (1 risultato)

, 184: cui la ventura aiuta troppo, sì lo fa stolto. idem,

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (1 risultato)

alla molta grassezza, non poteva aiutarsi troppo della persona. alfieri, i-114: non

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (1 risultato)

, 22-43: allor m'accorsi che troppo aprir l'ali / potean le mani

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (1 risultato)

, ii-1-67: scuopre una discordanza pur troppo strana, e difforme, non altrimenti

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (1 risultato)

favellano in punta di forchetta, cioè troppo squisitamente e affettatamente, e, come

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (2 risultati)

d'alchimia stato fosse, che per troppo foco scoppiasse; percioché il cadere in

e chi per tesser stato ingannato dal troppo fuoco, perché se gli erano le

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (1 risultato)

il collo col rasoio è una cosa troppo borghese... che importa affrontare

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (1 risultato)

appartato. soffici, ii-76: non troppo simpatico, a dir vero, e non

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (2 risultati)

ii-147: io non mi posso allontanare troppo. v'è alcuna cosa (che potrebbe

, perché questo è uno animo d'uomo troppo alda- cissimo. idem, 2-13

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

lastri, 1-5-114: i vini non riescono troppo ben fatti,... non

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (1 risultato)

[crusca]: quando l'aiere fosse troppo caldo, molto secco ed alido.

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (1 risultato)

197: forse a voi pareva mi fossi troppo dal proposito alienato. bisticci, 268

vol. I Pag.308 - Da ALIMENTOSO a ALISSO (1 risultato)

, vi-2: questa, con voce forse troppo generale, da euclide si chiama parte

vol. I Pag.309 - Da ALISTERESI a ALITO (1 risultato)

pel mio respiro l'aria si fa troppo sottile, come l'ètere dove alitano solo

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (1 risultato)

allagare le stive, e affogava l'ulà troppo sommersa. comisso, 12-145: lasciava

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (3 risultati)

d'un favellar spinoso, e troppo angusto. marino, 6-80: de le

poco, acciocché, se ella stesse troppo tesa, non potrebbe sonare. savonarola,

momento, / onde s'allarga o troppo stringe il core. magalotti, 9-2-64:

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (3 risultati)

che non si dea [il padrone] troppo tosto allargare / in lui [il

/ in lui [il servo] troppo onorare, / ché son famiglia di semmana

parte i lieti pensieri, ne'quali forse troppo allargandomi era rientrata. 13

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (1 risultato)

pericolo che si correva per le insorgenze troppo trascurate: ma egli credeva ed avea fatto

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (1 risultato)

d'una volta per la immutabile e troppo severa onestà d'una donna fui vicino

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (2 risultati)

digiuni, e però la nave era gravata troppo: onde dice che mangiarono e fue

mai non si riempiono, e quelli troppo pieni non si alleggeriscono. guicciardini,

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (4 risultati)

quei panni addosso sarebbe stata una fatica troppo ingrata. 5. tr.

viti non hanno alleghito. ha piovuto troppo! 2. allegare (i

alla mitologia che per l'universale hanno troppo del recondito, e quelle generalità che

del recondito, e quelle generalità che troppo lasciano la mente nel vago. d'

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (1 risultato)

se però eha non vorrà farselo col troppo medicarsi. note al malmantile, 115

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (4 risultati)

dee astenere di cose salate e di troppo parlare e allenare. 3.

, cioè allentamento delle corde dell'animo troppo tese, sarà una vacanza della vacanza

dello spirito santo tempera tirando le corde troppo lente e allentando le troppo tirate,

tirando le corde troppo lente e allentando le troppo tirate, come a lui piace.

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (1 risultato)

, 309: ahimè, che tu fusti troppo male allevato nella tua fanciullezza. c

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (1 risultato)

giordani, ii-55: non si affanni troppo della sua passata indisposizione. i ragazzi

vol. I Pag.327 - Da ALLIBITO a ALLIGAZIONE (1 risultato)

spoglie allice / i semplici animali e troppo incauti. = voce dotta,

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (1 risultato)

iv-1-861: questa è una contrada trista. troppo alligna qui la mala razza. non

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (1 risultato)

refe nero. govoni, 2-186: troppo vuole l'allodola, / sborniandosi d'

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (1 risultato)

s. c., 649: li troppo stretti [luoghi] spesse volte non

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (1 risultato)

un mezzo di occupare e distrarre gli animi troppo attivi degli abitanti ed allontanare i torbidi

vol. I Pag.336 - Da ALLORQUANDO a ALLUCINANTE (1 risultato)

: se la festa avesse a durar troppo, / io leverei l'alloro.

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (1 risultato)

, i-564: parigi era un vino troppo forte per me, per la mia fantasia

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (1 risultato)

amor del gusto / nel petto lor troppo disir non fuma, / esuriendo sempre quanto

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (4 risultati)

aveva un volto ovale, forse un poco troppo allungato,... di quell'

forinole semplici questioni complicate, né allungar troppo un episodio, tralasceremo anche d'esporle

che sia riuscita [l'acqua forte] troppo forte,... s'allunga

avaro non hae sicura vita, conciossiacosaché troppo pensi d'allungare lo suo avere.

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (5 risultati)

attento. -allungare le parole: parlare troppo abbondantemente. firenzuola, 569: è

parte di sue lode, bisognerebbe allungar troppo le parole. -allungare il passo

tasso, i-180: conosco d'essere stato troppo frequente ne'contrapposti, ne gli scherzi

una parola allusiva per designare certe donne troppo cariche d'ornamenti e di troppo discordanti

donne troppo cariche d'ornamenti e di troppo discordanti colori. c. e. gadda

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (1 risultato)

, massime quando sono almanacchi che vengono troppo tardi. idem, ii-269: benedetto

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (1 risultato)

sì come a lui ne 'ncrebbe / troppo altamente, e che di ciò m'

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (1 risultato)

de marchi, 14: egli sentiva troppo altamente di sé per scendere fino al

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (2 risultati)

. parini, giorno, iii-437: troppo da voi diverse esse ne vanno /

sfere da un'aria men carica di vapori troppo alteranti, con la importunità delle rifrazioni

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (1 risultato)

: gli occhi... non guardino troppo in giuso, perché l'alterezza del

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (1 risultato)

ii-419: non si de'omo tener troppo altero, / ma de'guardar su'

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (1 risultato)

: tu parli molto sicuramente, anzi troppo altiero. = deriv. da alto1

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (1 risultato)

ricevere. baretti, i-3: siete troppo saggio per aver bisogno delle mie persuasioni

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (2 risultati)

estender troppo sull'altitudine e sulla impareggiabilità di chi

or buone; / ed a i voli troppo alti e repentini / sogliono i precipizi

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (1 risultato)

dota, la quale a lui pareva troppo alta. caro, 1-762: e si

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (2 risultati)

più temperatamente biasima; però che 'l troppo lodare è altresì biasimato, come il troppo

troppo lodare è altresì biasimato, come il troppo biasimare. idem, 7-36: altresì

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

[la repubblica veneta], col risolversi troppo tardi alla guerra, altro non avea

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (3 risultati)

.., non saranno, se troppo amor proprio non mi lusinga, del

ier l'altro, che non istiate troppo bene. parini, giorno, i-48:

burattino, non volendo fare a fidarsi troppo, stimò cosa prudente di gettarsi nuovamente

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (3 risultati)

divezzati ancora, ma pupilli / cui troppo in fretta crescano impazienze, / l'

in tanto impaziente, a cui / troppo ogni indugio par noioso e greve, /

mio sepolcro: allor direteme: / -per troppo amar altrui, sei ombra e polvere

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (3 risultati)

alzai / de'tuoi begli occhi al troppo chiaro oggetto, / quasi gufo dal sol

parlo: ho imparato a non alzar troppo il gomito. palazzeschi, 3-203: quel

a cui premesse più di non accostarsi troppo ai passeggieri.

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (2 risultati)

, esclamare, come fosse una gola troppo stanca per alzare la voce. -alzare

i capi, disperando del viceré, come troppo francese, si gettavano alle parti di

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (3 risultati)

-spreg. alzatàccia: levarsi dal letto troppo presto. alzato1 (part.

. idem, 425: l'esser voi troppo amabile, ha causato che siete stato

natura ha data al cervello di quel troppo amabil sesso. idem, ii-185:

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (1 risultato)

lo so ch'amor non t'ha troppo a tenere, / anzi se'falso amante

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (1 risultato)

pigliare quelle [parole] che sono troppo dismesse, quali sarebbono misfatto, amanza e

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (3 risultati)

e nulla può morir. / noi troppo odiammo e sofferimmo. amate. / il

luogo grasso. lastri, 1-5-21: senza troppo individuare, la coltivazione toscana ama di

proprio. cavalca, 10-93: chi troppo s'ama, bisogno è che spesso

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (1 risultato)

eco, perché il suo cuore era troppo pieno, perché l'amarezza non s'

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (1 risultato)

, iii-203: se non v'è troppo amaro, ditemi chi sia, perch'io

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (1 risultato)

rivestiva di grappoli: troppi, e troppo pesanti: d'un sentore amarognolo che

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (1 risultato)

e sono uomini li quali s'amano troppo, e però sono chiamati amatori di se

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (2 risultati)

così finivano gli spaghetti alla matriciana, troppo unti e cosparsi di un pessimo pecorino

suo * fati il leggier corso: / troppo felice, se nel suo diletto /

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (2 risultati)

'l sostenta / la gamba, offesa troppo ed impedita, / e ch'inaspra agitando

): egli l'ha da non troppo tempo in qua segretissimamente con più ambasciate

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (2 risultati)

fra gidio [crusca]: con troppo dubbiosa e sofistica ambiguézza. fra giordano

, a questa età indecisa / è troppo poco attendere che alfine / all'orizzonte

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (2 risultati)

, difficilmente l'avrebbero accettato; era troppo giovane e « immaturo ». né

131: ambizione è disordinato disiderio e troppo studio di volere gli onori e le promozioni

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (1 risultato)

quelle che tralucono, fuorché se per troppo ardore effe avvampano: perciocché piace che

vol. I Pag.386 - Da AMBROSIA a AMBULANTE (1 risultato)

i gusti, specie per quelli non troppo raffinati. deledda, ii-291: i venditori

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (2 risultati)

americana, con le cuciture rosse, troppo aderenti, che gli fanno le gambe

... che in questa città troppo si chiacchiera. = voce dotta

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (1 risultato)

: un bell'umore, un po'troppo amico, se si vuole, delle bottiglie

vol. I Pag.392 - Da AMICO a AMILENE (1 risultato)

... dimostra l'amicizia in modi troppo estrinseci, ma non falsi. linati

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (1 risultato)

di quelle, che il legame dell'amistà troppo più stringa che quel del sangue o

vol. I Pag.394 - Da AMITTO a AMMACCHIARE (1 risultato)

secco silenzio. / questi poveri ottoni son troppo sovente ammaccati. 2.

vol. I Pag.396 - Da AMMAESTRATURA a AMMALATO (1 risultato)

: tu ammalerai, gelsomino, per troppo zelo. albertazzi, 190: senza figliuoli

vol. I Pag.397 - Da AMMALATTIRE a AMMANDRIARE (2 risultati)

presentare a lettori d'oggigiomo: son troppo ammaliziati, troppo disgustati di questo genere

lettori d'oggigiomo: son troppo ammaliziati, troppo disgustati di questo genere di stravaganze.

vol. I Pag.398 - Da AMMANETTARE a AMMANNITO (2 risultati)

avv. con affettazione, con cura troppo manierata; artificiosamente. tommaseo [

e l'artifizio si potria tacciare come troppo e sfacciato, e che il componimento

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (1 risultato)

la tirannide moderna] ne è pur troppo più funesta e durevole, perché in tutto

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (2 risultati)

non ammassandole a caso, né con troppo scoperto studio mettendole in filza. boterò

così devoto nel sembiante, / ma troppo attendi ad ammassar dell'oro! manzoni

vol. I Pag.402 - Da AMMATASSATO a AMMAZZARE (1 risultato)

bencivenni [crusca]: per lo troppo fatto di fresco ammattonaménto della zambra.

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (3 risultati)

); rovinarsi la salute per il troppo lavoro, per una fatica estenuante (

i-268: e fate di non ammazzarvi col troppo affaticarvi. leopardi, iii-567: io

carducci, ii-8-30: ho da far troppo e non voglio ammazzarmi per amor della

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (1 risultato)

non solamente leggere e vane, ma troppo molle e lascive. castiglione, 90:

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (1 risultato)

; ma se non si lascino trapassare di troppo, non solo non perdono così mezze

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (1 risultato)

gli stoici dicono del savio, paiono dire troppo ammirabilmente e con troppa magnificenzia. segneri

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (2 risultati)

, i-29: una nazione, che troppo ammira le cose straniere, alle cagioni

. palazzeschi, 4-312: i movimenti troppo marcati e poco armoniosi della bocca nel

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (3 risultati)

volontà della giovinaglia romana, superba per troppo bene non conquistato da lei, e

poco umore, ovvero sole, ovvero troppo ammolla, ovvero troppo secca. forteguerri

ovvero sole, ovvero troppo ammolla, ovvero troppo secca. forteguerri, 3-34: per

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (1 risultato)

/ e ne è sgomento, / troppo in fretta svariando nei suoi inganni / il

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (2 risultati)

ammonizione gli sonò nel cuore: « troppo tardi! *. idem, iv-1-206:

l'uva ammontata o in altro modo troppo al sole, sì che sia alquanto riscaldata

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (1 risultato)

e correggere ciò che v'ha di troppo ruvido e generale nelle massime di stato

vol. I Pag.420 - Da AMMOSTATO a AMMUSARE (3 risultati)

darsi in zolle compatte della terra troppo secca. targioni tozzetti, 7-96

resistenza delle barbe vecchie e l'ammozzamento e troppo indurimento della terra, comincia la pianta

volgar., 11-49: che non istien troppo stretti [i buoi],

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (4 risultati)

... ove io sia maciullato con troppo acuto ed affilato coltello d'un infelice

farlo prete, ma vedendone l'indole troppo ardita, e certe scapataggini d'amorazzi

errar per malo obbietto / o per troppo o per poco di vigore ». idem

fede, è da sfuggire, perocché troppo accieca ed estenua di danari. boccaccio

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

: -tu non camperai, / ché troppo è lo valor di costei forte. idem

c. i. frugoni, 676: troppo tu mi legasti / con la gentil

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (3 risultati)

, e quando si rivelano può essere troppo tardi. fagiuoli [gherardini]:

, e malconce di fatti, avverano pur troppo il proverbio che dice che chi si

d'amore gli amo / diverso troppo dal tuo amore. idem, 1-877:

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

di quella sua passione... troppo le solleticava l'amor proprio, perché il

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (4 risultati)

culturali o religiosi; aderire, senza troppo impegnarsi, a partiti politici. fanzini

l'era una fanciulletta, come dissi, troppo svegliata e le piaceva far la donnetta

amorevole agricoltore scaricare gli arbori aggravati di troppo frutto, lasciando i più grossi, vegnenti

sua innamorata, e il mio non dirne troppo bene me lo rese poco amorevole.

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (1 risultato)

calore. guittone, 1-67: ché troppo è segno d'amoroso amore / far lo

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (1 risultato)

354: comprendendo in quelle parole di troppo ampio significato tutte l'epoche del medio

vol. I Pag.435 - Da ANABIOSI a ANACREONTICO (1 risultato)

fuggire dalle città e anche dalle campagne troppo popolate. farò l'anacoreta e il

vol. I Pag.436 - Da ANACRONISMICO a ANAGALLIDE (1 risultato)

», ma che anzi esso ha fin troppo da fare, perché è risorta l'

vol. I Pag.437 - Da ANAGENESI a ANALE (2 risultati)

palazzeschi, i-44: sarà bene non indagare troppo sopra certe inevitabili complessità anagrafiche, lasceremo

, 2-61: le hcenze, dehe quali troppo arditamente si servono questi anagrammatisti.

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (1 risultato)

sarà bene serbarlo al senso chimico: troppo francesemente se ne abusa in altri.

vol. I Pag.440 - Da ANALOGICAMENTE a ANAPESTO (1 risultato)

caducità umana... veramente non troppo simile, né analogo né concorde a quello

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (1 risultato)

, cascò come un asino che porta troppo gran soma, ed ha fatto cascar

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (4 risultati)

è nocivo [all'ulivo] il troppo andamento sopra il suo terreno, imperocché

di spontanea facilità; semplice; non troppo studiato e artificioso. magalotti, 1-87

di lunghezza, passo ordinario, né troppo lungo, né troppo corto. cellini

ordinario, né troppo lungo, né troppo corto. cellini, 2-41 (374

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (1 risultato)

impari andare, / guardalo dai passi troppo larghi. idem, 207: va

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

. / che nel provar ti suole / troppo intorno andar mirando; / più da

vol. I Pag.454 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

sogno, si pentiva d'essere andata troppo avanti. cattaneo, iii- 4-119:

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

, che non m'andava a verso troppo. idem, i-207: non so se

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

bellissima, e me ne contenterei pur troppo; io la voglio per dispetto di

motti popolari), ma non persuade troppo. -andare per uno 0 più

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (3 risultati)

bartoli, 19 * 233: egli è troppo andarino. oramai non gli resta che

. rajberti, 2-107: via, il troppo pieno nell'andata vada in compenso del

pieno nell'andata vada in compenso del troppo vuoto nel ritorno. d'annunzio,

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (5 risultati)

: cotale maniera di cibo nuoce a'troppo frequenti andatori di corpo, perché gli rende

l'uomo guardare la sua andatura non sia troppo molle per tardezza...,

molle per tardezza..., né troppo presta, tanto ch'ella ti faccia

dalla parte del cuore / forse pel troppo peso d'amore. palazzeschi, 6-50:

arte può sperare di non prendere abbagli troppo grossi e di non falsificare i valori,

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (1 risultato)

baciar, terra patema, / ahi, troppo presto! tombari, 3-157: nitrendo

vol. I Pag.464 - Da ANELLOSO a ANEMOSCOPIO (1 risultato)

una piantina giovane che pare anemica, cresciuta troppo in fretta, come crescono certe ragazze

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (2 risultati)

[vizi organici] sogliono manifestarsi colla troppo grande pulsazione, e perciò detti sono

dice di coloro... che ciarlano troppo e fuori di proposito? g.

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (1 risultato)

naria ragione, che son troppo aggravati e angariati da loro.

vol. I Pag.471 - Da ANGHIERE a ANGLICANO (1 risultato)

un angiolino di lucca: di donna troppo imbellettata (a lucca si fabbricavano angioletti

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (1 risultato)

il capo, volendo dire: pur troppo! la miseria è in tutti gli angoli

vol. I Pag.474 - Da ANGOSCIAMENTO a ANGOSCIOSO (1 risultato)

di quel fiero morbo che gli fece troppo amara ed angosciosa la vita. carducci,

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (1 risultato)

cuocerle con varie spezierie: finalmente per troppo studio nella gola morì di grassezza. burchiello

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (1 risultato)

secco silenzio. / questi poveri ottoni son troppo sovente ammaccati. 4.

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

le nari. era un sentore di anime troppo chimeriche, facili alla sofferenza, pronte

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (3 risultati)

sottoposta, cosa è perigliosa e laida troppo, e ontosa a chi reggie.

. campana, 148: gli occhi troppo neri / oh se potessi vederti agitare

tali fattezze. leopardi, 33-40: troppo mite decreto / quel che sentenzia ogni animale

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (1 risultato)

disposto è al tutto, / ma troppo lungi è queltanimalaccio. rosa, 45

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

il che ella vedendo, entrò in troppo maggior sospetto che ella non era, seco

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (1 risultato)

, 16-viii-327: confesso che ho troppo di animosità giovanile, mentre invio questo

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (1 risultato)

anatre; che, non potendo andare troppo leste, traballavano e inciampavano. comisso,

vol. I Pag.489 - Da ANNABISSARE a ANNALISTA (2 risultati)

pindo. idem, 128: pur troppo noi troviamo a ogni passo nei nostri

l'occulto destin gh eterni annah, / troppo è audace desio. ciro di pers

vol. I Pag.491 - Da ANNEBBIAMENTO a ANNEGARE (5 risultati)

ad un sol oggetto, tenendo un po'troppo bassi i chiari nelle altre parti:

spinsero, come avviene, questa massima troppo avanti, e finiron talora in una

pure apparisce, scopre una discordanza pur troppo strana. chiabrera, 225: e se

in tal maniera, che esso umore troppo abbondante annegherà la virtù de'semi.

, ii-1092: la mia natura era troppo sentimentale e ardente per fermarsi al primo

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (1 risultato)

4. sprofondato e impacciato in panni troppo larghi. beltramelli, ii-709:

vol. I Pag.494 - Da ANNETTERE a ANNIDARE (1 risultato)

tanto tempo che giaceva scordata in un fascio troppo grande d'altre mie poesiacce. leopardi

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (1 risultato)

-figur. segneri, i-207: pur troppo stanno non già annidati, ma pubblici

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (1 risultato)

torre altissima. algarotti, 3-422: troppo hanno essi [i francesi] degenerato

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (1 risultato)

schietto non lo incontriamo quasi mai, o troppo tardi... quando i destini

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (3 risultati)

magari annoiato [delle donne]: troppo, troppo facili! alvaro, 3-14:

[delle donne]: troppo, troppo facili! alvaro, 3-14: tutti cercavano

baldini, 6-127: la cosa diventava troppo annoiosa. suono il campanello sul tavolo

vol. I Pag.500 - Da ANNONA a ANNOTTARE (4 risultati)

grosso di pantano, o che sia troppo tosto o troppo tardi segato, non sarà

, o che sia troppo tosto o troppo tardi segato, non sarà sufficiente agli

9-1: e quando questi scaglioni nascono troppo lunghi, intanto che danno troppo impedimento

scaglioni nascono troppo lunghi, intanto che danno troppo impedimento al cavallo al roder l'annona

vol. I Pag.501 - Da ANNOVALE a ANNUALITÀ (1 risultato)

venerdì: escono quando annotta e sono troppo prese dall'ansia di perdere la giornata

vol. I Pag.503 - Da ANNULLATIVO a ANNUNZIARE (1 risultato)

quelli di vs., hanno avuto troppo vero annunziaménto. = deriv. da

vol. I Pag.505 - Da ANNUO a ANOFTALMO (1 risultato)

con buccia rossiccia, di sapore non troppo dolce. = voce meridionale, dal

vol. I Pag.507 - Da ANOPISTOGRAFO a ANSEATICO (2 risultati)

rivolsi, ritenne che queste stranezze non fossero troppo anormali nel suo stato di debolezza.

buoi ansanti / che tiravano il carro troppo colmo. alvaro, 9-384: ella si

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (2 risultati)

divezzati ancora, ma pupilli / cui troppo in fretta crescano impazienze, / l'ansia

tempo cerco, rimane nella cella sua troppo ansiato per l'assenzia del vecchio.

vol. I Pag.509 - Da ANSIOSAMENTE a ANTANELLA (1 risultato)

usitato è da ripetere parcamente, giacché troppo si pedanteggia in grecismi). imbriani,

vol. I Pag.510 - Da ANTARES a ANTECESSORE (1 risultato)

, se non più; né mi curo troppo di vederlo per le ragioni dette nell'

vol. I Pag.513 - Da ANTEPILANO a ANTESIGNANO (3 risultati)

anteporre le sconce cose che il volgo troppo accetta, e sparge, innanzi alle vere

. manzoni, 128: pur troppo noi troviamo a ogni passo nei nostri

ai maccheroni / anteposto il morir, troppo le pesa. anteprima, sf.

vol. I Pag.514 - Da ANTESISTENTE a ANTIBOLSCEVICO (1 risultato)

gli urti che potrebbero derivare da una troppo improvvisa riduzione della sezione libera del fiume

vol. I Pag.517 - Da ANTICIPATAMENTE a ANTICIPO (1 risultato)

avventuriera e anticipatamente condannata a produrre risultati troppo diversi dalle intenzioni. 2.

vol. I Pag.522 - Da ANTIFONALE a ANTILIBERTÀ (2 risultati)

del salmo: quando i preamboli sono troppo lunghi. ariosto, 447: sarà

, di lamento, di protesta) troppo ripetuto e insistito, fastidioso, noioso

vol. I Pag.523 - Da ANTILLIDE a ANTIMONOPOLISTA (1 risultato)

v.]: metodo antilogico, per troppo pedantesca smania di logica.

vol. I Pag.525 - Da ANTIPATIA a ANTIPODE (4 risultati)

, 10-52: m'era antipatico: troppo ben vestito, troppo pettinato, troppo lucido

era antipatico: troppo ben vestito, troppo pettinato, troppo lucido: e,

: troppo ben vestito, troppo pettinato, troppo lucido: e, insieme, un

aretino sarebbe stato per esse un petrarca troppo onesto. = voce dotta,

vol. I Pag.526 - Da ANTIPOESIA a ANTIQUATO (1 risultato)

dabbene e paziente con quei ragazzi, ma troppo antiquato oramai. idem, iii-408:

vol. I Pag.529 - Da ANTITRINITARI a ANTOCARI (1 risultato)

. doni, io7: tu antivedi di troppo, momo, chi vuoi tu che

vol. I Pag.531 - Da ANTRO a ANTROPOMORFO (1 risultato)

250: nelle tue ipotesi c'è troppo antropomorfismo. = deriv. da

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (1 risultato)

delle guardie francesi] doveva naturalmente parer troppo indegno il vedere dei loro compagni,

vol. I Pag.534 - Da AORMARE a APE (1 risultato)

, per naturale reazione, alle angoscie troppo profonde. faldella, iii-88: nulla

vol. I Pag.541 - Da APOLITICITÀ a APOPLESSIA (1 risultato)

fagiuoli, 3-3-52: ah, che pur troppo è ver, ch'è un rompicollo

vol. I Pag.542 - Da APOPLETTICO a APOSTEM AZIONE (1 risultato)

quand'altri è in prigione, il troppo dormire. pallavicino, 3-2-342: conseguivano

vol. I Pag.543 - Da APOSTEMOSO a APOSTOLO (1 risultato)

, noi noi sapemo, se non che troppo sarebbe sformata, se il giudicio dell'

vol. I Pag.545 - Da APPADIGLION ARE a APPAIATO (1 risultato)

la natura languida e malinconica di chi troppo sogna perché la realtà mai lo appaghi.

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (1 risultato)

il tuo pensiero! alfieri, 1-311: troppo a me rileva / l'appalesarti quanto

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (1 risultato)

alberti, 72: l'ingegno per troppo otio s'appanna et offuscasi, ogni

vol. I Pag.548 - Da APPANNATO a APPARATO (1 risultato)

e della pena altrui può l'altro troppo bene appararne senno. e però suole

vol. I Pag.550 - Da APPARECCHIATA a APPARECCHIO (1 risultato)

tele [= stoffe] un'apparenza troppo diversa dalla realtà, ed aumentandone fittizia-

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (1 risultato)

99: mi pare che mea sia troppo puerile, anche per la sua età;

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (2 risultati)

questi filosofi che non l'hanno dato troppo bella o troppo splendida apparenza.

che non l'hanno dato troppo bella o troppo splendida apparenza. -dare apparenza

vol. I Pag.555 - Da APPARTARE a APPARTENENZA (1 risultato)

, nell'appartamentino segreto, divenuto anche troppo palese, dacché aveva deciso ormai d'

vol. I Pag.556 - Da APPARTENERE a APPASSIONATAMENTE (1 risultato)

tratto il pane del forno, non troppo caldo, pongasi in quello della paglia,

vol. I Pag.557 - Da APPASSIONATEZZA a APPASTELLARE (4 risultati)

campanella, 2-252: divoratori e appassionati troppo in fatto di impudenza carnale. segneri

sia errore; ma è una metafora troppo esagerata. rigutini-cappuccini, 14: appassionato

veggio modo, perciò che tu sei troppo appassionato dietro a costei. b

termini assai significanti a lorman la sua troppo appassionata incredulità. manzoni, 124:

vol. I Pag.559 - Da APPELLATO a APPENA (1 risultato)

oimè! padre mio, il mio è troppo gran peccato, e appena posso credere

vol. I Pag.560 - Da APPENARE a APPENDICE (2 risultati)

e. cecchi, 1-27: materia troppo delicata perché appena si possa parlarne.

ti dico io, che tu non cerchi troppo per fede, ma appenati d'avere

vol. I Pag.565 - Da APPIACEVOLITO a APPIASTRICCICATO (3 risultati)

s. maffei, 5-5-165: di troppo maggior opera sarebbe stato l'appianar qui

: « o diomede, appiana, / troppo ci vai di dannaggio facendo *.

bisogna, rende le cose confuse e troppo appiastrate. -detto dei vocaboli composti

vol. I Pag.568 - Da APPICCATICCIO a APPICCATURA (1 risultato)

, / che non sia la corteccia troppo arsiccia, / e guarda non t'appicchi

vol. I Pag.569 - Da APPICCIARE a APPICCINIRE (3 risultati)

lassato. menzini, 5-138: per troppo alta cagion le labbra arriccia [la moglie

. carducci, ii-8-347: 10 pur troppo ho perduto tutti quasi gli amici vecchi,

i fratelli possono dar fastidio quando sono troppo appiccicosi. pavese, i-392: cadetto

vol. I Pag.571 - Da APPIETTO a APPIGLIATO (1 risultato)

donne eccessivamente truccate, che si fanno troppo notare. f. d'ambra,

vol. I Pag.573 - Da APPISOLATO a APPLICARE (1 risultato)

, di grazia, quali stravaganze o troppo sforzate sottigliezze vi rendon meno applausibile questa

vol. I Pag.574 - Da APPLICATA a APPLICAZIONE (2 risultati)

pellico, ii-28: il mio spirito era troppo agitato, da potersi applicare a qualsiasi

inquieto particolare ai fanciulli che s'applican troppo sui libri. soffici, ii-221: non

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (2 risultati)

e correggere ciò che v'ha di troppo ruvido e generale nelle massime di stato

gravina, 221: né solo le favole troppo ravviluppate son viziose per l'inverisimilitudine,

vol. I Pag.576 - Da APPODERAMENTO a APPOGGIARE (1 risultato)

io non dico ciò; farei troppo grave torto alle donne. fra esse ve

vol. I Pag.577 - Da APPOGGIATA a APPOGGIO (2 risultati)

suoi pensieri, sui quali appoggia un po'troppo fortemente, non possono essere facilmente dissipati

. baretti, ii-264: né farebbe troppo bel vedere un vecchione co'capegli tutti

vol. I Pag.584 - Da APPREN SIONIRE a APPRESO (5 risultati)

chi ha le ciglia... né troppo lunghe né troppo corte, dee essere

... né troppo lunghe né troppo corte, dee essere di buona natura,

, la quale tu giudichi poi essere troppo vasta? se la comprendi, vorrai

le nostre ore belle, sono davvero troppo belle per non destare in tutt'e

egli aggrava il suo male coll'essere troppo apprensivo. giusti, i-265: non

vol. I Pag.585 - Da APPRESSAMENTO a APPRESSO (1 risultato)

gli s'appressano al cuore ed ucciderebbonlo troppo bene; ma non abbiate paura, che

vol. I Pag.586 - Da APPRESTAMENTO a APPRESTARE (1 risultato)

, i-73: se non fosse che 'l troppo amore de'padri verso i figliuoli

vol. I Pag.587 - Da APPRESTATO a APPREZZAZIONE (1 risultato)

: l'assemblea, che aveva presente troppo bene di non aver dovuta quella vittoria

vol. I Pag.588 - Da APPREZZO a APPROFITTARE (1 risultato)

don leonardo senza interrompimento, non approdiamo troppo per tempo. panzini, ii-470:

vol. I Pag.591 - Da APPROSSIMANTE a APPROVARE (3 risultati)

orrore delle esaltazioni a vuoto, dello stile troppo concitato e di quello troppo approssimativo.

dello stile troppo concitato e di quello troppo approssimativo. gobetti, ii-337: questo

1-14: gl'intelletti umani son diversi troppo fra loro... per vari influssi

vol. I Pag.595 - Da APPUNTATURA a APPUNTO (4 risultati)

la pensione che m'appuntella è cosa troppo tenue. albertazzi, 44: noi che

.]: appuntito, di viso non troppo tondo verso il mento...

naso direbbesi, convenientemente appuntito, non troppo grosso né in palla. svevo,

femine dormivano, senza curarsi di acconciarla troppo appunto allora. berni, 39-32 (

vol. I Pag.596 - Da APPUNTONARE a APRILE (3 risultati)

, io veggo ch'io son forse troppo appunto; v. s. mi scusi

saporito, quello appuzzava, questo fu troppo caldo, quello troppo freddo ». s

, questo fu troppo caldo, quello troppo freddo ». s. bernardino da

vol. I Pag.598 - Da APRIRE a APRIRE (2 risultati)

. g. bentivoglio, 4-348: con troppo disprezzo tralasciato l'aprir le trincere,

in fretta apriva. ariosto, 34-2: troppo fallò chi le spelonche aperse, /

vol. I Pag.603 - Da AQUILARIA a AQUILINO (1 risultato)

, 87: altera aquila al polo / troppo ogni emulo ardire hai tu precorso.

vol. I Pag.605 - Da AQUILOTTO a ARABICO (1 risultato)

presto al coperto: e non sarà troppo vicina alla casa del padrone per la polvere

vol. I Pag.610 - Da ARAUCARIA a ARBITRARE (1 risultato)

. burchiello, 18: però chi troppo bada / in sulle storie dei panni

vol. I Pag.611 - Da ARBITRARIAMENTE a ARBITRIO (1 risultato)

pensavano che a loro ne era toccata troppo poca di roba e allargavano arbitrariamente i

vol. I Pag.612 - Da ARBITRIO a ARBITRO (2 risultati)

ariosto, 201: troppa baldanza e troppo arbitrio tolto / v'avete [o

, 368: debbono a'padri della famiglia troppo dispiacere questi raportatori;...

vol. I Pag.614 - Da ARBORETO a ARCA (1 risultato)

questo legnaiuolo nostro vicino un'arca non troppo grande ed assai bella. idem,

vol. I Pag.616 - Da ARCACCIA a ARCAICO (1 risultato)

3-64: il campanile di giotto era troppo per loro, eppure gente come loro

vol. I Pag.620 - Da ARCHIA a ARCHICEMBALO (4 risultati)

, i-579: il canevaghi è stato troppo timido, se pochi anni dopo la

se vi paresse che la cosa andasse troppo in lungo,... un'archibusatina

, ii-1-169: [molti] con troppo studio cercano di troppo toscani apparire,

[molti] con troppo studio cercano di troppo toscani apparire,... e

vol. I Pag.621 - Da ARCHICHIOCO a ARCHITETTARE (1 risultato)

bontà di quel grande archimandrita senza mortificarci troppo, anzi aprendoci il cuore alla speranza

vol. I Pag.622 - Da ARCHITETTATO a ARCHITETTORE (1 risultato)

, 4-188: l'architetto non ha troppo pensato ai punti cardinali e ha aperto le

vol. I Pag.623 - Da ARCHITETTURA a ARCHITRICLINO (2 risultati)

facessero le comici architravate, è troppo più alto che non comporta la gros

, senza pericolo di rompersi giammai per troppo peso. a. f.

vol. I Pag.626 - Da ARCIABATE a ARCIERE (2 risultati)

per la strozza. -arcimirare: mirare troppo fisso. allegri, 128: ha

quali parendo el loco dove disegnano ferire troppo lontano, e conoscendo fino a quanto

vol. I Pag.630 - Da ARCO a ARCO (1 risultato)

trionfante era il ponte, che non troppo di là il soprano sire alloggiò.

vol. I Pag.631 - Da ARCOBALENARE a ARCOBALENO (6 risultati)

in ogni cosa. -l'arco troppo teso si spezza: indica le necessità

. prati, ii-164: corda che troppo è tesa / spezza se stessa e

a spezzarsi. -prov. chi troppo tira l'arco lo spezza: chi

tira l'arco lo spezza: chi troppo vuole nulla stringe. ariosto, sai

la spesa / sì, che il troppo tirar non spezzi l'arco. grazzini,

chi molto abbraccia, poco stringe; chi troppo tira l'arco, lo spezza.

vol. I Pag.634 - Da ARDENTEMENTE a ARDERE (6 risultati)

o leggiadria alcuna, ma esprimono ancora il troppo ardente ingegno del pittore. bar etti

., ii-1-261: s'egli vi pare troppo fiero e troppo ardente, l'etade

s'egli vi pare troppo fiero e troppo ardente, l'etade il domerà di giorno

i-205: dudone,... seguitando troppo ardentemente la vittoria, è ucciso da

ora pomeridiana in cui l'ardenza già troppo forte di quel maggio morente cominciava a

489: il frasario non era troppo squisito; ma quanto mancava di squisitezza

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (1 risultato)

divenire secco, arido (per il troppo calore). morando, iii-232:

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (2 risultati)

4-2: ben dell'alto ardimento / troppo alle leggi d'onestà rubello, / mille

guastava la cosa onestissima e dirittissima con troppo gravoso danno del comune, allora era

vol. I Pag.637 - Da ARDISIA a ARDITO (3 risultati)

: generoso ardire sdegna / quel che troppo gli par cauto consiglio. idem, 6-33

! redi, viii-11: se non è troppo ardire, la supplico a mandare uno

ardite et baldanzose, le quali danno troppo opera in sapere e facti fuor di casa

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (3 risultati)

: replicò che il serenissimo padrone faceva troppo onore a quella sua povera fatica,

e sia guardato che non si cuoca troppo, e non ne sia posto troppo

troppo, e non ne sia posto troppo [dell'unguento] sopra la buccia;

vol. I Pag.639 - Da ARDUAMENTE a AREA (2 risultati)

o altro corpo; l'arduità, da troppo forte salita. 2.

: queste città son già forse troppe e troppo grandi per l'area che le deve

vol. I Pag.640 - Da AREALE a ARENARE (1 risultato)

ii-232: le oscillazioni... sarebbero troppo frequenti per non cagionare un arenamento nel

vol. I Pag.647 - Da ARGININA a ARGOMENTARE (1 risultato)

mia bile al fin, costretta / già troppo, dal profondo / petto rompendo,

vol. I Pag.649 - Da ARGOMENTO a ARGOMENTO (1 risultato)

dell'argomento. pellico, 191: troppo spesso la più divina delle arti si

vol. I Pag.650 - Da ARGOMENTOSO a ARGUTO (2 risultati)

5-i-41: alcuni... o per troppo desiderio di novità, opure per ignoranza

/ che 'l suo marito n'è troppo geloso, / sì che dubita molto esser

vol. I Pag.651 - Da ARGUZIA a ARIA (1 risultato)

, mesti e malinconici; quando è troppo calda, iracondi e fastidiosi; quando

vol. I Pag.652 - Da ARIA a ARIA (3 risultati)

. -a mezz'aria: né troppo in alto, né troppo in basso

aria: né troppo in alto, né troppo in basso; che sta sospeso.

vecchi; ma si badi che, abbassandoli troppo, l'altro piatto della bilancia non

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (1 risultato)

, giudicare, stimare ad aria: senza troppo pensarci su, con leggerezza.

vol. I Pag.655 - Da ARIDIRE a ARIDORESISTENTE (2 risultati)

è segno che la tempera è troppo forte. = deriv. da

anguillara, 14-257: 'l caldo fa troppo arida la terra. tasso, 13-13

vol. I Pag.657 - Da ARIETTA a ARINGO (1 risultato)

bello anch'io; ma ahimè che pur troppo m'accorgeva di non potervi riescice.

vol. I Pag.659 - Da ARISTA a ARISTOTELICAMENTE (1 risultato)

eleganti, alcune crudeltà, alcune perfidie troppo complicate, e poi l'istinto del lusso

vol. I Pag.663 - Da ARMA a ARMA (1 risultato)

, non mi toccare, ché tu hai troppo fatto d'arme per oggi.

vol. I Pag.664 - Da ARMA a ARMAMENTARIO (1 risultato)

della scrittura divina. speroni, 1-1-208: troppo erra chi ha opinione che 'l

vol. I Pag.671 - Da ARMO a ARMONIA (1 risultato)

, se gli paresse ancora di dar troppo nell'antico, chiuderà le arie con tutti

vol. I Pag.674 - Da ARNIA a ARNICA (1 risultato)

prese. della casa, 580: diciamo troppo e chiamiamolo gentiluomo e signore, a

vol. I Pag.675 - Da ARNICINA a AROMATICO (1 risultato)

certi momenti l'assomigliava a una giovinezza troppo a lungo macerata nel fortore degli aromi

vol. I Pag.678 - Da ARRABATTARE a ARRABBIATO (1 risultato)

che ho mangiato alla ceviosa: c'era troppo pepe, mi piace ma non lo

vol. I Pag.679 - Da ARRABBIATURA a ARRAMPICARE (3 risultati)

6. cotto in fretta, con troppo fuoco e scarso unto; risecchito.

vivande quando son cotte in fretta e con troppo fuoco, che le brucia anziché penetrarle

secco arrabbiato, di chi è secco troppo, e quasi più che magro.

vol. I Pag.680 - Da ARRAMPICATA a ARRANDELLARE (2 risultati)

e tirava giù la roba dai cassetti troppo alti per lei. 2.

anche a tirare fi carro, che era troppo alto di stanghe per lui, e

vol. I Pag.682 - Da ARRECATO a ARREMBARE (1 risultato)

, 4-389: era cosa oltreché inumana e troppo fiera d'arrecare a'diserti, bellissimi

vol. I Pag.683 - Da ARREMBARE a ARRENDERE (3 risultati)

, che 'l vecchio non s'arrenda a troppo riposo e a pigrizia. passavanti,

dal gusto e dalle maniere de'pittori è troppo sottile, direte voi, e forse

, direte voi, e forse anche troppo incerta, perché ci si debbano arrendere

vol. I Pag.684 - Da ARRENDEVOLE a ARRESTARE (2 risultati)

, 4-78: o germano e signor, troppo tenace / del suo primo proposto è

, o cetra, i carmi; / troppo lungo è 'l mio canto; 10

vol. I Pag.686 - Da ARRETARE a ARRIBISCIARE (1 risultato)

esempio del magalotti, scrittore qualche volta troppo vago di francesismi. arila, 38:

vol. I Pag.689 - Da ARRICCIOLINAMENTO a ARRINGATORE (1 risultato)

e fra noi singulare, / ma troppo ingordo ed al guadagno amico. / che

vol. I Pag.690 - Da ARRINGO a ARRISO (4 risultati)

a malincuore, come chi arrischia cosa che troppo gli preme. leopardi, i-606:

sulla groppa d'un ronzino che era troppo antico di senno per esser forte di gambe

se il piede era anche sovente troppo arrisicato col salir sopra quelle [

quali gli si danno, non sieno troppo arrischiate. 3. che comporta

vol. I Pag.692 - Da ARRIVATA a ARRIZZARE (2 risultati)

volendo arrivare, consalvo, con affrettar troppo il passo, fe'cascar bartolomeo che si

a codeste bruciate di non le arrivare troppo, al solito. = lat.

vol. I Pag.693 - Da ARROBBIARE a ARROGANTEMENTE (4 risultati)

non pensare a un paradiso, / diverso troppo da quest'allegria, / che arrochisce

789: e'miei cittadini sanesi stanno troppo grassi, e però so'così aroganti.

naiade in questo a l'arrogante / troppo cupido amante. idem, 6-164: il

come questi miei inglesi, un po'troppo arrogantelli nelle prosperità, sieno adesso abbattuti

vol. I Pag.694 - Da ARROGANZA a ARROLAMENTO (3 risultati)

giamboni, 130: arroganza si è riputarsi troppo, e troppo tenersi, in alcuna

arroganza si è riputarsi troppo, e troppo tenersi, in alcuna opera e bontà.

un dì prese baldanza / di farle troppo prodighe promesse. c. dati,

vol. I Pag.697 - Da ARROSTICARE a ARROTA (1 risultato)

poi si aggiunge successivamente per impedire il troppo disseccamento del pezzo arrostito, o per

vol. I Pag.704 - Da ARSILE a ARSURA (2 risultati)

. è ne'campi; vien dalla troppo calda stagione. collodi, ste,

campanella, 2-246: le carni troppo arsicce han del arno! tozzi

vol. I Pag.706 - Da ARTE a ARTE (1 risultato)

menzogna / arte è d'amor, ma troppo cieco amore / trova indegni pretesti.

vol. I Pag.709 - Da ARTEFICIATO a ARTERIORRAFIA (2 risultati)

chie... dipendano da sangue troppo sciolto e troppo fluido, che

.. dipendano da sangue troppo sciolto e troppo fluido, che per impeto della

vol. I Pag.712 - Da ARTIERE a ARTIFICIALE (2 risultati)

: gli sembrava una primavera artificiale, troppo ardente e luminosa, troppo abbondante di

artificiale, troppo ardente e luminosa, troppo abbondante di fiori e di profumi. soffici

vol. I Pag.713 - Da ARTIFICIALITÀ a ARTIFICIO (1 risultato)

stile artificiato, dice artifizio affettato, troppo visibile. carducci, iii-26-182: la viva

vol. I Pag.714 - Da ARTIFICIOSAMENTE a ARTIGIANATO (2 risultati)

sarpi, i-1-35: quei popoli sono troppo aperti, ed hanno a trattare con nimici

, ed hanno a trattare con nimici troppo artificiosi. goldoni, iii-182: otterrò forse

vol. I Pag.716 - Da ARTIGLIO a ARTO (1 risultato)

, ii-6-160: l'artista non soffre troppo delle difficoltà che gli oppone la materia

vol. I Pag.717 - Da ARTO a ARUSPICINA (1 risultato)

per i mari e lui aveva navigato anche troppo e gli dava fastidio l'artrite.

vol. I Pag.722 - Da ASCESI a ASCIA (1 risultato)

-aver bisogno d'ascia: di uno scritto troppo prolisso, che richiede tagli e ampie

vol. I Pag.723 - Da ASCIALE a ASCIUGAMANO (1 risultato)

. figur. decisione non ponderata, presa troppo in fretta. fagiuoli, 3-1-41

vol. I Pag.724 - Da ASCIUGAMENTO a ASCIUTTO (3 risultati)

mi traeva di tasca, era ornai troppo molle per asciugarmi gli occhi. pellico,

qui si biasima molte volte chi scrive troppo asciuttamente. vasari, i-485: non

libri sieno, converrebbe che lo ringraziassi troppo asciuttamente. 2. ant.

vol. I Pag.725 - Da ASCIUTTO a ASCIUTTO (2 risultati)

non crediate che renzo trovasse quel fare troppo asciutto, e se l'avesse per male

le principali inscrizioni, non vogliono essere troppo secche ed asciutte. l. salviati,

vol. I Pag.726 - Da ASCIUTTORE a ASCOLTARE (2 risultati)

feci a'quesiti vostri, che io passassi troppo asciutto quella parte della neutralità. caro

la medesima annacquatura, affinché mai patiscano troppo l'asciuttore. beltramelli, iii-325:

vol. I Pag.727 - Da ASCOLTATO a ASCONDERE (1 risultato)

e me m'ascoltavo: / è troppo azzurro questo cielo australe, / troppi astri

vol. I Pag.730 - Da ASFISSIARE a ASILO (1 risultato)

fattoci recentemente dal francese, essendo pur troppo frequente oggi questa maniera di suicidio.

vol. I Pag.732 - Da ASINO a ASINO (2 risultati)

; perché la distanza gli toglieva il troppo e lo sgradevole. montale, 2-100:

lo sgradevole. montale, 2-100: son troppo strette le strade, gli asini neri

vol. I Pag.733 - Da ASINO a ASINO (2 risultati)

ariosto, 34-19: e 'l padre mio troppo al guadagno dato / e all'avarizia

dottore morto: esortazione a non studiare troppo, rovinandosi la salute. -i

vol. I Pag.734 - Da ASINTOTICO a ASOLO (2 risultati)

un asinel compagni estinti, / ancorché troppo questa insegna coste, / a voi la

un ragazzo, si capisce anche dalla voce troppo bonaria. moravia, v-48: fu

vol. I Pag.738 - Da ASPETTARE a ASPETTO (4 risultati)

cosa da morire. si se farà troppo tardi, non si potrà far nulla per

fagiuoli, 1-3-388: sarebbe comprata a troppo caro prezzo quella aspettativa e quella fortuna

, iii-3-117: 'l miracolo avvenne, ma troppo -dare, eccitare aspettazione: far

16-vii-330: starebbe v. s. a troppo lunga aspetta tetto, /

vol. I Pag.739 - Da ASPETTO a ASPIDIOTO (1 risultato)

, 11-71: l'alto baron, cui troppo tard'è ogn'ora / di veder

vol. I Pag.740 - Da ASPIDISTRA a ASPIRAZIONE (1 risultato)

buommattei, 26: quel romano parlava troppo in gorgia, e profferiva tutte le sillabe

vol. I Pag.741 - Da ASPIRINA a ASPRELLA (1 risultato)

'l gelo, / né con troppo rigor t'aspreggia il verno. alfieri,

vol. I Pag.742 - Da ASPREZZA a ASPRO (1 risultato)

il guardino dal freddo e non li deano troppo caldo. boccaccio, i-418: toccano

vol. I Pag.743 - Da ASPRO a ASPRO (6 risultati)

giamboni, 3-53: non sii riprenditore troppo aspro, ma insegna senza rimprocci.

], che francesco si metteva a troppo grande e pericoloso rischio, e come

, e come il soderino essere stato troppo dolce e troppo rispettivo, così il

come il soderino essere stato troppo dolce e troppo rispettivo, così il carduccio essere troppo

troppo rispettivo, così il carduccio essere troppo aspro e troppo risoluto, riprendevano.

, così il carduccio essere troppo aspro e troppo risoluto, riprendevano. foscolo, 1-160

vol. I Pag.744 - Da ASPRO a ASSAGGIARE (1 risultato)

appianando qualunque aspro, e scortando qualunque troppo lungo. alberti, 300: le buone

vol. I Pag.746 - Da ASSALARIATO a ASSALIRE (2 risultati)

volgar., 7-68: nulla magione è troppo picciola, che riceve assai amici.

l'ho stracciata subito letta, perché troppo goffa e d'assaissimo inferiore alla vostra

vol. I Pag.749 - Da ASSAPO a ASSASSINIO (2 risultati)

: aveva fatto questa ingiustizia di assassinare troppo aspramente i mercanti colle gabelle del suo paese

collo scrivere, perché quest'anno ho troppo scritto. nieri, 228: pigliate moglie

vol. I Pag.750 - Da ASSASSINO a ASSE (1 risultato)

bellezza, giacometta mia, erano cose troppo assassine. idem, ii-487: atteggiato il

vol. I Pag.751 - Da ASSE a ASSECCARE (1 risultato)

cri o per non tenersi troppo lontani dal compagno che stia al di

vol. I Pag.752 - Da ASSECCHIRE a ASSEDIO (1 risultato)

profonda. foscolo, v-239: il troppo esaminare assedia il giudizio di dubbi e disanima

vol. I Pag.753 - Da ASSEDUTO a ASSEGNARE (3 risultati)

composizione che mi domanda, è per troppo stimar le cose mie. idem, 15-ii-

avesse avuto. manni, 2-15: troppo scarso assegnamento si poteva da noi fare

poter fare assegnamento che sulla sua immaginazione troppo presto e stranamente accesa. moravia,

vol. I Pag.755 - Da ASSEGNATO a ASSEMBLEA (2 risultati)

] '. dicente, il termine esser troppo breve, e contradicente alla detta assegnazione

dota. idem, 223: troppo a nnoi sarà grandissimo guadagno, si noi

vol. I Pag.756 - Da ASSEMBRAGLI a ASSEMPIO (2 risultati)

perché raggiate in ira; / ma troppo è più ancor quel che s'asconde /

assempri dar te ne potrei, / ma troppo saria lungo parlamento.

vol. I Pag.758 - Da ASSENTAZIONE a ASSENZA (1 risultato)

marito è absente, non si curi di troppo gran noia menare. g.

vol. I Pag.759 - Da ASSENZIATO a ASSERO (1 risultato)

ultima volta che fui a milano gustai troppo assenzio misto col miele, né per

vol. I Pag.762 - Da ASSETTARE a ASSETTO (1 risultato)

infiate... o aspre o troppo sonanti, ma assetatamente aguale e chiaro sia

vol. I Pag.763 - Da ASSEVARE a ASSICURANZA (2 risultati)

, 9-1-62: ma io mi mostro troppo poco geometra, se cerco altri assicuramenti

da lentini, 6-7: però tuttor la troppo asi- guranza / ubrìa caunoscenza ed inoranza

vol. I Pag.765 - Da ASSICURATA a ASSICURAZIONE (3 risultati)

con destrezza di quelli che gli paressino troppo arditi. idem, 47: se

però non dei fidarti, / o troppo assicurarti. petrarca, 311-9: o che

, 2-6 (180): essi, troppo assicurati, cominciarono a tener maniera men

vol. I Pag.766 - Da ASSIDENZA a ASSIDERE (2 risultati)

in chi è costretto a permanere troppo a lungo a temperature molto basse.

e massime i fichi, perciocché i troppo gran caldi abbruciano. marino, i-191:

vol. I Pag.767 - Da ASSIDRIRE a ASSIEPATO (1 risultato)

essere di natura malinconico, solitario, e troppo assiduo negli studi dell'arte e del

vol. I Pag.769 - Da ASSIOLOGIA a ASSISO (1 risultato)

assisie. basta, amor mio, quel troppo che mi hai fatto soffrire come amante

vol. I Pag.770 - Da ASSISO a ASSISTERE (1 risultato)

vicina a farlo padre e la casa troppo piena della gente che deve assistere al parto

vol. I Pag.772 - Da ASSOCIABILE a ASSOCIAZIONISMO (2 risultati)

mazzini, ii-38: i giovani, troppo numerosi in italia e altrove, che

il giornale... per essere troppo sopraccarico di antiche e recenti associazioni.

vol. I Pag.774 - Da ASSOLCATORE a ASSOLUTO (1 risultato)

. alfieri, i-48: io era assolutamente troppo debole per poter reggere allo stare in

vol. I Pag.775 - Da ASSOLUTORE a ASSOLUZIONE (1 risultato)

assoluto. serra, i-409: vivo troppo fuori del secolo, per credere a una

vol. I Pag.776 - Da ASSOLVENTE a ASSOMIGLIARE (2 risultati)

il motivo dell'assolverla sia la sua troppo scrupolosa gentilezza. io l'assolvo dunque.

certi momenti l'assomigliava a una giovinezza troppo a lungo macerata. gliere dalla

vol. I Pag.777 - Da ASSOMIGLIATO a ASSONNATO (2 risultati)

che tu abbi assommato, / ché troppo ti fia peggio che 'l morire.

rimembrare / ca di mal fare è troppo gran peccato. = deriv.

vol. I Pag.779 - Da ASSORBITO a ASSORDIRE (2 risultati)

obietto vien perdendo, / e per troppo spronar la fuga è tarda. pulci,

tancredi, o da te stesso / troppo diverso e da i principii tuoi,

vol. I Pag.781 - Da ASSOTTIGLIANTE a ASSOTTIGLIATO (12 risultati)

mai alcuno assottiglia, come fa il troppo fervente amore? veramente ella ama,

non è dubbio che chi con gli studi troppo terribili violenta la natura, sebbene da

pensò. 6. figur. rendere troppo sottile, ingegnoso, sofistico. -anche

. passavanti, 222: non assottigliandosi troppo, né mettendo il piede troppo addentro

assottigliandosi troppo, né mettendo il piede troppo addentro nel pelago della scrittura. arrighetto

più perspicace, più pronto; farsi troppo sottile, sofistico. guiitone, 27-11

/ in non voler cercare / né troppo assottigliare / de le secrete altezze. dante

. 11. prov. chi troppo s'assottiglia, si scavezza: chi

s'assottiglia, si scavezza: chi troppo sofistica, non combina nulla. petrarca

che non piglia; / e chi troppo assottiglia si scavezza. varchi, v-106:

proverbio parermi verissimo: 'chi troppo s'assottiglia, si scavezza'. giusti,

tanto ricascavo nella fossa. * chi troppo si assottiglia si scavezza ', dice un

vol. I Pag.782 - Da ASSOTTIGLIATORE a ASSUMERE (3 risultati)

aguzzato (l'ingegno); divenuto troppo sottile, sofistico. boccaccio,

alcuna. vico, 254: studi troppo assottigliati di critica metafisica. leopardi,

più, che non avevano l'abito del troppo pensare, e ai quali io mi

vol. I Pag.783 - Da ASSUMIBILE a ASSUNTO (1 risultato)

se per nuove riflessioni ei giudicava l'assunto troppo temerario, facessimo lo sforzo di rinunciare

vol. I Pag.784 - Da ASSUNTORE a ASTA (2 risultati)

d'assurdi sien trapassate da quelli i quali troppo ansiosamente vorrebbono che le cose naturali s'

balestro frange, quando scocca / da troppo tesa la sua corda e l'arco,

vol. I Pag.785 - Da ASTACICOLTURA a ASTARE (1 risultato)

,... era stato un aiuto troppo grande alla sua forza. monti,

vol. I Pag.786 - Da ASTASIA a ASTENSIONISTA (2 risultati)

dee astenere di cose salate e di troppo parlare. boccaccio, dee.,

... si era astenuta da manifestazioni troppo tenere. silone, 5-111: benché

vol. I Pag.787 - Da ASTENUTO a ASTIGIANO (1 risultato)

targioni tozzetti, 8-364: che senza troppo accalorire il sangue ed irritare i nervi possano

vol. I Pag.788 - Da ASTIGMATICO a ASTO (2 risultati)

è poi un errore massimo il lasciarvi troppo digiuni; più lo stomaco sta vuoto

imo dell'altro, ché ciascuno avrà troppo. idem, 3-76: i dimoni,

vol. I Pag.792 - Da ASTRINGENTE a ASTRO (1 risultato)

vivo. ungaretti, ix-23: è troppo azzurro questo cielo australe, / troppi

vol. I Pag.795 - Da ASTRUSERIA a ASTUZIA (1 risultato)

aveano fondata la loro costituzione sopra princìpi troppo astrusi, dai quali il popolo non può

vol. I Pag.797 - Da ATEISTA a ATIMIA (1 risultato)

studiò teologia, ma per voler ragionar troppo fu tenuto ateo e diede scandalo.

vol. I Pag.798 - Da ATIPIA a ATMOSFERA (1 risultato)

in un'atmosfera di beata melensaggine pur troppo sente d'aver perdute tutte le illusioni.

vol. I Pag.802 - Da ATROCIA a ATTACCAMENTO (1 risultato)

non mi pento d'essere stato troppo franco e attaccabrighe. = comp

vol. I Pag.803 - Da ATTACCANTE a ATTACCARE (1 risultato)

infatti per me, anche eccessivo e troppo confidenziale, come provano spesso per i

vol. I Pag.805 - Da ATTACCATAMENTE a ATTACCATURA (1 risultato)

, 1-2-238: non vi fidate / troppo di lui, ch'ei ve l'attaccherà

vol. I Pag.806 - Da ATTACCHINO a ATTALENTARE (1 risultato)

una circonferenza convenevole, arricchisce, senza troppo esagerarle, le forme della simpatica donnetta

vol. I Pag.808 - Da ATTECCHIMENTO a ATTEGGIARE (1 risultato)

versi, se non sono rimati, danno troppo facilmente nel prosastico, quanto all'atteggiamento

vol. I Pag.809 - Da ATTEGGIATAMENTE a ATTEMPERARE (5 risultati)

; / or vien mancando, e troppo in lei m'attempo. idem,

/ ch'a dir il vero ornai troppo m'attempo. alamanni, 4-1-404: senza

quella, / da cui pur lunge ornai troppo m'attempo. varchi, v-985 (

tempo: / e conosco ch'ornai troppo m'attempo / a produr frutto.

distinta di nascita, ma di non troppo buon nome nel mondo galante, ed anche

vol. I Pag.811 - Da ATTENDIBILE a ATTENERE (1 risultato)

attenditor di gran donne, che volava troppo alto. attenebrare, tr. (

vol. I Pag.812 - Da ATTENTAMENTE a ATTENTARE (3 risultati)

volgar., i-79: a nessuno dee troppo tosto né troppo subitamente promettere, perché

: a nessuno dee troppo tosto né troppo subitamente promettere, perché tal fiata nello

i-73: se non fosse che 'l troppo amore de'padri verso i figliuoli li

vol. I Pag.813 - Da ATTENTATO a ATTENTO (3 risultati)

s'attenta / di domandar, sì del troppo si teme. m. villani,

non sapevate che, se l'uomo promette troppo spesso più che non sia per mantenere

attenti a imprese più degne, non troppo vanno vagando qua e là per incontrarsi

vol. I Pag.814 - Da ATTENTO a ATTENZIONE (3 risultati)

se non fossi stata sola. mi turbasti troppo, mi piacesti troppo. c.

. mi turbasti troppo, mi piacesti troppo. c. e. gadda, 3-107

i vecchi si scordano de facile per il troppo attenuato esalante spirito. magalotti, 12-ii-3-208

vol. I Pag.819 - Da ATTILA a ATTINENTE (1 risultato)

alla vita che non gli pareva ancora troppo bene attillata. nieri, 151:

vol. I Pag.820 - Da ATTINENZA a ATTINIFERO (1 risultato)

da questa mota nella quale ho anche troppo imbrattate le mani. collodi, 630

vol. I Pag.824 - Da ATTO a ATTO (2 risultati)

lavarlo dopo morto,... come troppo casose, schive e guardinghe erano

di poi di se stesso, avendo confidato troppo in uno popolo, il quale ogni

vol. I Pag.827 - Da ATTORCIGLIAMENTO a ATTORNIARE (1 risultato)

e gli occhi toma, / e troppo con tra me tornò diverso: / del

vol. I Pag.828 - Da ATTORNIARE a ATTORTIGLIARE (1 risultato)

. deledda, ii-637: egli è troppo quieto, ma appunto per questo ha

vol. I Pag.834 - Da ATTREZZISTICA a ATTRIBUTO (2 risultati)

esercizi. panzini, ii-220: -studiano troppo, adesso -disse il signore guardando con

tali convulsioni e tali orribili angosce al troppo eccitamento degli affetti. cattaneo, iii-2-382

vol. I Pag.835 - Da ATTRIBUTO a ATTRITAMENTO (7 risultati)

tommaseo-rigutini, 443: attribuzione troppo spesso adoprasi per facoltà attribuita a persona

bene attrista. idem, i-281: troppo e poco saper la vita attrista: /

vita attrista: / ché 'l troppo e 'l poco equal dal mezzo dista.

, 1-108: chi de'l'altrui morir troppo s'attrista, / tacito biasma quel

ma questo pur ti doglia, che tu troppo ben non ti porti. manzoni,

; ma non vorrei che ti attristassi di troppo intorno al letto di un'ammalata.

del mondo che di fronte alla miseria troppo vicina prendono un sussiego ostile, si

vol. I Pag.839 - Da ATTUTIMENTO a AUDACEMENTE (1 risultato)

audace. 2. che osa troppo, arrischiato, temerario. fra giordano

vol. I Pag.844 - Da AULEDO a AUMENTARE (1 risultato)

della vigna, ii-114: ca s'io troppo dimoro, par ch'io pera,

vol. I Pag.846 - Da AURA a AUREO (1 risultato)

favore, non dico del popolo, ente troppo rispettabile, ma d'una clamorosa fazione

vol. I Pag.851 - Da AUSTORIO a AUSTRO (1 risultato)

me e me m'ascoltavo: / è troppo azzurro questo cielo australe, / troppi

vol. I Pag.853 - Da AUTIERE a AUTOBLINDATA (2 risultati)

e lavorava col contadino: coi capelli troppo neri e i denti troppo bianchi per

coi capelli troppo neri e i denti troppo bianchi per essere autentici. papini, 1-168

vol. I Pag.861 - Da AUTORITARIO a AUTORIZZARE (1 risultato)

di lingua; perché quelle ramificazioni erano troppo naturali e spontanee. carducci, iii-26-129

vol. I Pag.863 - Da AUTOTIPIA a AUTUNNO (1 risultato)

negli aspetti di questo pomeriggio / troppo bello, ho sofferto i primi

vol. I Pag.864 - Da AUXANOMETRO a AVAMPOSTO (1 risultato)

morelli, 296: non uscire fuori troppo avaccio: quand'è nebbia e piova istatti

vol. I Pag.868 - Da AVANZARE a AVANZARE (1 risultato)

s'avanza. 7. spingersi troppo, attentarsi, osare, ardire.

vol. I Pag.869 - Da AVANZATA a AVANZATO (2 risultati)

cosa. della casa, 568: troppo amano se medesimi fuor di misura; ed

del tempo che m'avanza, / troppo breve perfino per dimenticare! -bastare

vol. I Pag.870 - Da AVANZATORE a AVANZUME (1 risultato)

li cristiani sono infra barberi in battaglia troppo avanzatori in prodezza. mannelli, 1-105

vol. I Pag.871 - Da AVARAMENTE a AVARO (1 risultato)

paesano lo salvava sempre dalle cadute troppo pericolose: la diffidenza e anche un

vol. I Pag.874 - Da AVENTINO a AVERE (1 risultato)

in volto dalla danza, eccitate, troppo mobili, un po'convulse. pirandello,

vol. I Pag.875 - Da AVERE a AVERE (1 risultato)

, xxi- 937 (21): troppo è più pericolosa la fiamma dello 'nfemo,

vol. I Pag.876 - Da AVERE a AVERE (1 risultato)

1-103: lotto castissimo, addormentato per troppo vino,... ebbe a fare

vol. I Pag.877 - Da AVERE a AVERLA (1 risultato)

, 81: gli inglesi non erano allora troppo ben veduti dal patriziato veneziano; forse

vol. I Pag.882 - Da AVVALLATURA a AVVAMPARE (1 risultato)

, non ir dove tu inciampi / in troppo bella moglie, sì che ognuno

vol. I Pag.884 - Da AVVEDIMENTO a AVVEDUTO (3 risultati)

95-9: anche che troppo tardi me n'avveggio, / non

sono ancora di quegli assai che credono troppo bene che la zappa e la vanga e

mondo: perché nell'altro essi pur troppo si truovano. idem, iii-1-283: promisero

vol. I Pag.885 - Da AVVEGNACHÉ a AVVELENARE (1 risultato)

venire a soccorrere,... avvegnaché troppo era di lungi a quel paese.

vol. I Pag.888 - Da AVVENIRE a AVVENIRE (4 risultati)

sì come a lui ne 'ncrebbe / troppo altamente, e che di ciò m'

trapassa e nulla può morir. / noi troppo odiammo e sofferimmo. amate. /

ii-926: le femmine non mi vanno: troppo incerto è il loro avvenire; possono

362: mio cuor mi dice che troppo peggio farete per l'awenir, che per

vol. I Pag.889 - Da AVVENIRISMO a AVVENTARE (1 risultato)

. 7. ant. fidarsi troppo, imprudentemente. sacchetti, 218-79:

vol. I Pag.891 - Da AVVENTORE a AVVENTURA (1 risultato)

aventura la causa è impigliata di convenenti troppo malagevoli a conoscere. dante, vita

vol. I Pag.892 - Da AVVENTURA a AVVENTURIERO (2 risultati)

cuoco, 1-24: una flotta che troppo imprudentemente si era avventurata entro un golfo

. segneri, ii- 158: troppo egli [cristo] stenta a ritrovar chi

vol. I Pag.893 - Da AVVENTURINA a AVVERARE (2 risultati)

tra le ree e buone fortune, troppo avanzeranno le sinistre le felici e avventurose

., 368: o sire, vedete troppo più bene avventurosa dama di me,

vol. I Pag.894 - Da AVVERATO a AVVERSATIVO (1 risultato)

la soverchia aspettazione non sia per essergli troppo acerba avversaria. tortoletti, iii- 488

vol. I Pag.895 - Da AVVERSATO a AVVERSO (1 risultato)

signor fiscale. caro, 7-438: ah troppo a'fati miei / fati de'frigi

vol. I Pag.898 - Da AVVEZZO a AVVIARE (3 risultati)

borgese, 6-105: questo silenzio è troppo grande per noi, avvezzi all'alto

chiodo nella testa le s'era piantato troppo forte. gramsci, 162:

iv-2-1226: le prove mancavano o eran troppo vaghe. nondimeno il processo fu avviato e

vol. I Pag.901 - Da AVVILITO a AVVILUPPATO (7 risultati)

beccaria, i-444: quando le derrate sono troppo avvilite di prezzo, cioè quando cedono

carducci, ii-10-32: tu hai già tardato troppo, e troppo avviluppato le tue risposte

tu hai già tardato troppo, e troppo avviluppato le tue risposte, sì da farmi

grazia, ch'i'ho stizza pur troppo. castelli, i-239: fu da

voi, donne, quando voi pensate troppo alle cose, per il poco discorso

. morelli, 297: non ti avviluppare troppo nel dormire; levati al levare del

corpo pieno. -r non mi voglio troppo avviluppare, perché avendomi a esercitare,

vol. I Pag.902 - Da AVVILUPPATORE a AVVINCERE (1 risultato)

2: la pecorella uscio / fuori del troppo avviluppato ostello. manzoni, 989:

vol. I Pag.903 - Da AVVINGHIARE a AVVISAMENTO (1 risultato)

suono delle campane che trasportavano in voli troppo alti, inaccessibili, le avvisaglie della

vol. I Pag.904 - Da AVVISAMENTO a AVVISATO (3 risultati)

pace, sì farete da saggio, che troppo più leggermente ne potreste morir, che

? ser giovanni, 34: e troppo bene s'avvisarono che uno avesse tinto

e al papero e ai capponi si avvisò troppo bene dell'animo suo. tasso,

vol. I Pag.905 - Da AVVISATORE a AVVISO (1 risultato)

: / parte, ch'accolti son troppo improviso, / parte, che poca gente

vol. I Pag.906 - Da AVVISO a AVVITICCHIARE (1 risultato)

su l'avviso, e non t'appressar troppo / ove sian drappi colorati e d'

vol. I Pag.908 - Da AVVIZZARE a AVVOCATO (3 risultati)

ma di latte smunta / era pur troppo, ed avvizzita quella. tommaseo- rigutini

tommaseo-rigutini, 1265: e chi parla troppo a discolpa o lode propria più che

parlando de'santi avvocati, si figurino troppo materialmente la giustizia di dio come un

vol. I Pag.910 - Da AVVOLGIBILE a AVVOLTO (2 risultati)

avvolgimenti con conduttori dal diametro non troppo grande. avvolontato, agg. animato

. carducci, ii-11-39: ti sei troppo avvolpacchiata in parole. 3.

vol. I Pag.912 - Da AZIENDALE a AZIONE (1 risultato)

aretino, iii-28: s'io fossi stato troppo lungo, ve ne chieggio perdono,

vol. I Pag.914 - Da AZOCOMPOSTO a AZZARDOSO (1 risultato)

, le pareva ancora una cosa troppo azzardata e impossibile. azzardo,

vol. I Pag.915 - Da AZZAROLO a AZZOLLATO (3 risultati)

altra paglia imbecco, / nauseando il troppo usato pasto, / a te, giove

, azzeccatissimo! lei ne sa fin troppo! ». azzécco, sm.

l. salviati, ii-1-194: le troppo larghe [regole] disfa- rebbono il

vol. I Pag.916 - Da AZZOPPAMENTO a AZZURRIGNO (1 risultato)

[colori] anche non volentieri mescolavano troppo, che era un azzuffargli insieme e renderli

vol. I Pag.917 - Da AZZURRINO a AZZURROGNOLO (1 risultato)

me e me m'ascoltavo: / è troppo azzurro questo cielo australe, / troppi

vol. I Pag.919 - Da BABBALÀ a BABBUASSO (3 risultati)

: voi le pigliate [le cose] troppo alla cieca e alla babbalà, senza

e toccare con mano, ma so pur troppo che alle mani de'babbalei non

così ancora quando vedete uno che guarda troppo intento

vol. I Pag.920 - Da BABBUCCIA a BABELICO (1 risultato)

, divenuta atona per una tintura nera troppo carica, e sulla cui cima sfolgorava

vol. I Pag.921 - Da BABESIA a BACAROZZO (1 risultato)

la scienza babilonica dell'infame molina, troppo presto e fin dalla prima scena, osa

vol. I Pag.922 - Da BACATICCIO a BACCALÀ (3 risultati)

in piccioli pez zolini né troppo grossi né troppo piccioli; e quando

zolini né troppo grossi né troppo piccioli; e quando rompi li suoi

299: il venerdì compravano il pesce troppo caro, quando avrebbero dovuto contentarsi, come

vol. I Pag.923 - Da BACCALARAIO a BACCANO (1 risultato)

voi non siete, alla fe', troppo valente. / e benché poi la gente

vol. I Pag.925 - Da BACCARE a BACCELLONE (1 risultato)

alla consumazione del tempo le loro creazioni troppo eccelse. -acer. baccellieróne.

vol. I Pag.932 - Da BACINELLA a BACINO (2 risultati)

/ che mo'non torbidi l'acqua troppo: / penisi poco a lavare al

su 'l banco; e se voi stavate troppo a comparire, gli riusciva più netta

vol. I Pag.933 - Da BACINO a BACIOZZO