Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: ti Nuova ricerca

Numero di risultati: 37049

vol. I Pag.1 - Da A a A (4 risultati)

: qui di sua mano: « ti auguro ogni lieto bene. adolfo ».

dio. luca pulci, 2-46: i'ti racconterò dall'a al fio, /

foscolo, xv-2-385: del tuo lavoro non ti so dire altro se non che mi

onor degnata allora: / da lei ti vèn l'amoroso penserò. idem,

vol. I Pag.2 - Da A a A (3 risultati)

andrea da barberino, 1-140: io ti priego che tu mi lasci tornare a

veramente a così alto sospetto / non ti fermar, se quella noi ti dice /

/ non ti fermar, se quella noi ti dice / che lume fia tra 'l

vol. I Pag.3 - Da A a A (4 risultati)

cielo d'alcamo, 19: como ti seppe bona la venuta, / consilglio che

seppe bona la venuta, / consilglio che ti guardi a la partuta. novellino,

leopardi, 17-90: ascoso innanzi / non ti fu l'amor mio per alcun tempo

al volto sbigottito, agli occhi, / ti fu. d'annunzio, iv-i-

vol. I Pag.4 - Da A a A (7 risultati)

varchi, 1-27: conciosiacosaché, se ti vorrai ricordare di qual patria tu sii nato

acqua. baretti, ii-17: a bocca ti dirò mille cose, che sarebbe troppo

36-31: se fossi morto, parlar ti farei; / se fossi in ciel,

farei; / se fossi in ciel, ti tirerei a basso. bandello, 2-40

poco di udienza, udirai cosa che non ti spiacerà, e toma a punto al

: quello [palagio] che iersera sì ti parve bello / del mio signor,

53-64: e la povera gente sbigottita / ti scopre le sue piaghe a mille a

vol. I Pag.5 - Da A a A (6 risultati)

: e s'anco pari alcuna / ti fosse al volto, agli atti, alla

, ma contra iddio onnipotente, che ti vantasti che il facesti a'tuoi servi di

457): che dunque ami? dove ti lasci trasportare allo 'ngannevole amore? dove

9-3: (355): egli ti dirà incontanente ciò che tu avrai a fare

più messer rinaldo che cosimo. né ti voglio dire altro, se non che

, vii-343: gira... non ti piace la campagna?...

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (1 risultato)

l'autore. foscolo, iv-309: ti scrivo di rimpetto al balcone donde miro

vol. I Pag.7 - Da ABATINO a ABBACINARE (1 risultato)

così: -abba, padré, ogni cosa ti è possibile. = lat

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (2 risultati)

. negri, 1-833: e allora / ti si smarrivan gli occhi abbacinati / nel

. slataper, 1-103: e i ghiaccioli ti si frantumano nel collo, negli occhi

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (3 risultati)

, 2-172: [i cervi] si ti vano presso gli stagni, cercando di

, purg., 15-28: non ti maravigliar, s'ancor t'abbaglia / la

: forse più tosto una vana immaginazione ti abbaglia: in modo che tu ami

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (2 risultati)

di religiosi. metastasio, i-250: così ti scordi / l'offesa dell'onor?

par., 27-57]: perché non ti levi a spaventare... colla

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (4 risultati)

e volenteroso, e io mai non ti abbandonerò. idem, i-133: o

i-133: o bella giovane, non ti sconfortare. noi già mai non ti

non ti sconfortare. noi già mai non ti abbandoneremo: confortati. credi tu che

abandonare. machiavelli, 632: [ti priego] per la solitudine in la

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (4 risultati)

6: tu ami abbandonatamente, cioè ti abbandoni affatto; perdutamente, cioè nell'

affatto; perdutamente, cioè nell'amore ti perdi, o risichi di perderti, o

francesco da barberino, 249: quantunque ti gravi la tribulazione non ti reputare abandonato

: quantunque ti gravi la tribulazione non ti reputare abandonato. boccaccio, i-199:

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (3 risultati)

e fa che avanti nella gola ti ponga che nella sommità dell'elmo;

. idem, i-403: io ti trarrò di quindi, e dietro alle cortine

levate sì come tu vedi, ti nasconderò. pulci, 2-75: orlando

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (2 risultati)

: umiliati, e abbàssati, e non ti vantare. seneca volgar., 1-62

36-31: se fossi in ciel, ti tirerei a basso / co'pianti, co'

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (1 risultato)

gentili. carducci, i-131: or non ti par egli ch'io abbia pianto e

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (2 risultati)

le virtù o qualità per le quali tu ti stimi siano in prezzo. idem,

il sole. idem, i-115: se ti abbatti a passare... per

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (1 risultato)

: o tu, lass'omo, che ti dai per amore, / come po'

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (3 risultati)

abbellìa. intelligenza, 120: io ti licenzio, ovunque t'abbelisse. livio

parola che il pallavicino ed il facciola ti dichiararono non molto buona, e che

. silone, 5-55: con che ti sei abbeverato ieri sera... se

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (1 risultato)

, / che accumulo e tramo, / ti dico / che t'amo.

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (2 risultati)

? fagiuoli, 3-4-8: allorch'io ti credea cigno canoro, / ti scorgerò

allorch'io ti credea cigno canoro, / ti scorgerò matricolato sere / abbindolare il prossimo

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (3 risultati)

tu avevi trovato... chi ti amava; io dunque non ti abbisognavo più

chi ti amava; io dunque non ti abbisognavo più. d'annunzio, iv-2-833

tu mi chiedi qualche spunto autobiografico. ti ringrazio sinceramente, ma non abbocco.

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (2 risultati)

ovidio volgar., 2-174: ti priego che tu allora non ti lamenti

2-174: ti priego che tu allora non ti lamenti; ma prieghi gltddii che abbonaccino

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (1 risultato)

imitazione di cristo, iii-47-2: se tu ti sapessi perfettamente vilificare, e separare da

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (9 risultati)

t'ab- bottacciare: e chi più ti dimostra nelle parole essere leale e saputo

stesso g. morelli, 242: non ti affidare alle grasse promesse...

grasse promesse..., non ti lasciare gonfiare, istà sodo.

occhi... non lo vedi che ti offende? = deriv. da

g. gozzi, 3-4-173: se ti vien detto: e'ci è invasione

ci è invasione di nemici, tu ti dai poco pensiero; né hai l'agonia

in cuore, che avventatisi coll'arme ti abbottinino campi, ti calpestino giardini,

che avventatisi coll'arme ti abbottinino campi, ti calpestino giardini, ti stralcino vigne.

abbottinino campi, ti calpestino giardini, ti stralcino vigne. botta, 4-659: accagionando

vol. I Pag.29 - Da ABBOTTINATO a ABBOZZATO (2 risultati)

affrettata. lippi, 7-53: ma ti vuo'dar adesso un'abbozzata / qui

voglio darti un'abbozzata: cioè, ti voglio descrivere alquanto o in parte.

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (5 risultati)

che... /... ti cerca in ogni bella cosa / e ti

ti cerca in ogni bella cosa / e ti cinge d'eterno abbracciamento. panzini,

boccaccio, i-128: quando luogo e tempo ti parrà di ferire allo scoperto, copertamente

ferire molto tavversario... né ti lasciare abbracciare, se forte non ti senti

ti lasciare abbracciare, se forte non ti senti sopra le gambe: la qual

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (2 risultati)

petrarca, 300-2: quanta invidia io ti porto, avara terra, / ch'

. segneri, i-62: se non ti eserciti quotidianamente negli atti delle virtù,

vol. I Pag.32 - Da ABBRACCIARE a ABBRANCARE (4 risultati)

virtù che si possono usare, tutte ti so'comendate e comandate da dio, che

le abracichi, e tutti e'vizi ti comanda che tu gli fuga. =

mano. carducci, ii- 9-31: ti lascio non pur col più tenero e stretto

perché il fiero fuoco dell'amore non ti abbraciasse. 5. bernardo volgar.

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (3 risultati)

mai a mangiar seco, perché egli ti abbrevierebbe la vita. tasso, ii-429:

vedi, magister, a che cosa ti vuoi resolvere: si volete voi venir

mano alla compagnia di que'scudi che ti son rimasti dentro la giornea.

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (4 risultati)

di bragie. pascoli, 7: come ti vedo abbrividire al vento / che ti

ti vedo abbrividire al vento / che ti percuote, all'acqua che ti bagna

/ che ti percuote, all'acqua che ti bagna. panzini, ii-501: in

figur. leopardi, iii-236: ti amerò con tutto quel calore che avanza

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (3 risultati)

320: per ottanta o novanta centesimi ti dànno uno scongiurato vin di barletta che ti

ti dànno uno scongiurato vin di barletta che ti abbrucia le viscere. idem, i-585

gonnella, che puzza di abbruscia- ticcio ti scopre il carbone che la guasta. d

vol. I Pag.41 - Da ABILITÀ a AB INITIO (1 risultato)

calore, -ti facciamo abilitare immediatamente, ti iscriviamo nell'albo, noi abbiamo bisogno

vol. I Pag.42 - Da AB INTESTATO a ABISSO (3 risultati)

buon tempo antico, cogl'inchini abissali che ti fanno. stuparich, 5-41: facevo

abissale / che finge il bronzo, non ti svegliare / addormentato! soldati, 1-342

veduto ancora dalla finestra di sicurissima torre, ti mette orrore? colletta, i-282:

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (1 risultato)

abisso. guarini, 225: così ti piace, e forse / così sta ne

vol. I Pag.44 - Da ABITARE a ABITO (3 risultati)

o italia, o roma, io ti darò nelle mani di gente che ti

io ti darò nelle mani di gente che ti dissiperà insino a'fondamenti. machiavelli,

d'una spelunca. idem, v-195: ti piaccia dirmi che luogo questo sia e

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (1 risultato)

, iv-1-42: verrò inerme, se non ti dispiace,... anzi in

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (2 risultati)

miei padri dove ho un abituro, io ti raccorrei meco per ricovrarti. berchet,

croce sua. gelli, 11-29: non ti lascerai allettare e tirare dalle lusinghe della

vol. I Pag.48 - Da ABNORME a ABOMINARE (2 risultati)

la tua presenza, spingere, se ti riesce, la tua anima oltre i gomiti

, o giove, / a ciò ti move? bar etti, ii-162: prego

vol. I Pag.91 - Da ACCOLLATA a ACCOMANDANTE (4 risultati)

spalliera. pascoli, 509: ma ti cucco, taglio ed accollo, / perché

accoltellanti o dai gemiti dei moribondi, ti ricorda i trionfi del cristianesimo. accoltellare

giorno, i-36: alfine il sonno / ti sprimacciò le morbide coltrici / di propria

, / ove con la tua stella / ti godi insieme accolta. caro, 2-681

vol. I Pag.92 - Da ACCOMANDARE a ACCOMIATARE (1 risultato)

e a dio t'acomanda / che ti può tutta salvare e servare. cantari

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (4 risultati)

se c'è, te raccomodo io; ti so dir io... che lo

su cento secchie d'acqua, e io ti regalerò in compenso un bicchiere di latte

volgar., 7-50: se alcuna cosa ti sia accomodata in guardia, ella può

bandello, 1-19 (i-226): io ti priego che tu voglia farmi grazia d'

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (4 risultati)

: tu dunque parti? il signore ti accompagni e ti benedica come benedice la

dunque parti? il signore ti accompagni e ti benedica come benedice la spiga del frumento

lui gire; / però ché quella che ti dee audire / sì com'io credo

lui non fossi accompagnata, / leggeramente ti faria disnore. petrarca, 84-1:

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (5 risultati)

accompagnato. idem, 41-45: or ti puoi ritornar; che se migliore / non

loro persona con belli reggimenti, si ti riceveranno, e farannoti onore, e accom-

tesoro volgar., 7-15: non ti accompagnare col tuo nimico, ché se

ché se tu fai male, egli il ti crescerà; e se tu farai bene,

se tu farai bene, egli il ti menimerà. albertano volgar., i-153:

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (7 risultati)

poi vengono / ai lisci: or qui ti voglio, oh pazienzia! / l'

turbati del male, e del bene ti allegra. guittone, 63: adonqua ne

nell'occhio dritto. marino, 299: ti tesserò le tele / per la novella

acconcerò le piume / dove con lei ti corchi. -sottoporre un materiale grezzo

acconcia il tuo in forma, non ti possa esser tolto... se hai

feste. sacchetti, 84-202: io ti concerò peggio, che la tessa non

a radunanze, a feste / tu non ti acconci più, tu più non movi

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (6 risultati)

dee., 7-8 (203): ti potevano [i miei figliuoli] così

. parini, 482: più tosto se ti pare, / io mi farò acconciare

, 2-3 (146ì: « io vi ti porrò chetamente una coltricetta, e dormiviti

de'peccati fatti... se tu ti vuoli acconciare, coll'aiuto della grazia

dio a tuo mestieri, / e ti confessa inanzi che tu moia. g.

[il tuo figliuolo] morire per non ti fare contento di farlo acconciare con domenedio

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (2 risultati)

se tu vedi che 'l tuo marito ti vuole bene e non si cura del tuo

da barberino, i-281: in camera ti pongo / che netta ben la tegni e

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (7 risultati)

iv-27: si è convenuto, se ben ti ricorda, che quattro mila [scudi

: « muovi lite, acconcio non ti falla ». cellini, 2-14 (328

pregio, quando spendi in cosa non ti s'aconfaccia. = comp.

« volgiti, bella donna, e non ti porre ». g. villani

nelle mani di dio, e lui ti può condannare allo inferno se 'l

: figliuol mio, se i peccatori ti vogliono sedurre, non acconsentir loro. carducci

/ de le sue gioie più care ti manda, / per accontarsi al tu'coraggio

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (1 risultato)

, o ve'battaglio! / io ti so dir, che al primo ch'egli

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (1 risultato)

, un folto ordin di figli / ti fa contento, e due fiate ancora /

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (3 risultati)

24-152: tutto a luogo e tempo ti fia detto: / sai ch'ogni cosa

male un dì vaghezza / d'accordar ti prendesse al suo sembiante / l'edificio

atroce folgore, / meschino! allor ti penderia sul capo? montale, 1-131:

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (4 risultati)

te si toglie: in breve / ti seguiran fuor delle porte i chiesti / e

un patto: / che, s'io ti vinco, io vo'questo destriere /

ma voglio un altro patto, se ti piace: / che, s'io ti

ti piace: / che, s'io ti vincerò nella battaglia, / l'abate

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (3 risultati)

parola né in fatto dal mio piacer partita ti sii, parendo a me aver di

: di sua forma non so se ti accorgesti / che non è mai l'istessa

quegli è raimondo, il qual tanto ti lodo / d'accorgimento, uom già canuto

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (6 risultati)

122: per quel brieve tempo che ti resta, / usalo, donna, accortamente

lolò: « dormi, caro, non ti tormentare ». cardarelli, 6-130:

, e pria che qualche / danno ti colga, dilungarti. il fatto / rende

, 4485: io qui di ciò ti voglio accorto. d. frescobaldi, ii-503

sta'bene accorto, che egli non ti ponesse le mani addosso, perciò che egli

le mani addosso, perciò che egli ti darebbe il mal dì. pulci, 14-68

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (2 risultati)

, 21-57: vita beata, che ti stai nascosta / dentro alla tua letizia,

l'avarizia, mentre tu coll'avaro ti congiugnerai; accosterattisi la superbia, mentre

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (2 risultati)

8-6: via via che la lettera ti si accosta, tu non vedi più

a le virtudi da giovane, non ti saprai partire da'vizi quando sarai vecchio.

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (1 risultato)

ella t'acostuma, dicendoti: — non ti fare a finestra. caro, i-268

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (2 risultati)

sacchetti, 173- 30: « se ti dà cuore d'accozzarne [di gozzuti]

: disamina se la donna tua principalemente ti è suta fedele..., e

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (1 risultato)

tuo si mesce / che beltà non ti toglie, anzi t'accresce. dotti,

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (3 risultati)

. magalotti, 9-1-157: io ti prometto che accudirò sempre prendere col

cani sotto il sedile si erano accuccia ti uno su l'altro. alvaro, 9-440

a dormire!... meglio che ti trovi accucciata, prima che si esca

vol. I Pag.115 - Da ACCULATO a ACCURATEZZA (3 risultati)

9-126: man mano che tu crescevi e ti formavi, venivo accumulando sopra il tuo

quanto zeri. segneri, i-54: nulla ti gioverà di aver fatto tanto per avanzare

così silente scorri ma non trabocchi / ti accumuli ma non dirocchi. =

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (3 risultati)

accusarti della mia morte più di quel che ti accusarono gli uomini. manzini, 10-17

da barberino, ii-123: essemplo reo non ti dea trar in fallo, / né

10-87: le labbra, agli angoli, ti si assottigliano con un'insistenza che può

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (2 risultati)

trattati d'amore, 43-3: e ti lamenti sì di starmi servo, /

starmi servo, / dicendo ch'i'ti son crudo e acervo. 5

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (2 risultati)

, inf., 3-78: le cose ti fier conte / quando noi fermerem li

rtoiéco * faccio '(con depriva ti vo). achilia, sf

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (1 risultato)

e guarda dove sei, mira ove ti trovi. -... acciò l'

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (3 risultati)

1-20: l'acqua è la forza che ti tempra, / nell'acqua ti ritrovi

che ti tempra, / nell'acqua ti ritrovi e ti rinnovi. quasimodo,

tempra, / nell'acqua ti ritrovi e ti rinnovi. quasimodo, 25:

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (4 risultati)

, fa come vuoi e ammonisci quanto ti pare, che pesti l'acqua nel

d'acqua, e non d'altro, ti fenno. bruno, 547: levateli

vorrai, con acqua lustrale e benedetta ti inaffìarò tutto. foscolo, sep.

venite. idem, i-528: qualora ti piace, io sono presta, e già

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

, 1-126: la notomia delli nervi non ti darà la situazione di loro ramificazione né

vol. I Pag.129 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

e te sia rea la sete onde ti criepa », / disse 'l greco «

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (2 risultati)

la bella riva dall'acqua- verde, ti vedo, ti vedo, e guarderai se

dall'acqua- verde, ti vedo, ti vedo, e guarderai se c'è ancora

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (2 risultati)

il parer mio sopra tale proposizione: se ti cale di aver notizia, per tuo

: e, dove amore e grazia acquistare ti credevi, beffe e strazio di te

vol. I Pag.141 - Da ACROMATINA a ACUIRE (1 risultato)

spesa da farsi una volta tanto, io ti consiglierei a prendere quelli [gli occhiali

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (1 risultato)

vii-28: ella femminea gola / ti offerse onde soave / l'aere se ne

vol. I Pag.146 - Da ADAGIO a ADAMO (1 risultato)

motti / stringati alquanto, e sovvenir ti faccia / de la pudica altrui sposa

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (3 risultati)

, 4-221: tipi che qualche volta ti dànno l'impressione d'essere arrivato a

l'arco tende. idem, 12-31: ti porge ella [l'orribil fèra]

meditando amoroso il colpo amaro, / ti sacrasti a la morte. panzini,

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (1 risultato)

in luogo adattato a darti mie nuove, ti scriverò. idem, iii-213:

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (2 risultati)

... in questa prosa che ti ho scritta, qualche precisa imagine e qualche

. baruffaldi, ii-116: ma ti ricorda la prima / addentatura [della

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (4 risultati)

, / ché tutto il mondo qua ti veggo appetto. / dimmi, cugin,

baretti, ii-85: se però tu ti fossi avvezzo di buonora a penetrare più addentro

un'ottima trave di casa tua, e ti addestrerai le braccia tirandoti su e giù

braccia tirandoti su e giù fin che ti reggono i polsi. de roberto,

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (1 risultato)

, 897: sono tuo. cristo ti guardi. a'dì 15 di febbraio 1516

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (8 risultati)

tu sposi un'altra e sarai scomunicato ti verrò addietro come la tua ombra, e

sopraffà l'altra nel cervello, tutto ti salta addosso e quasi nello stesso momento

salta addosso e quasi nello stesso momento ti resta addietro. 2. avv.

t'ho celato per lo adrieto, ti voglio manifestare ora. bembo, 1-24:

cose transitorie, e quelle che tosto ti convien lasciare; ma addimanda quelle ricchezze,

addomando con graziosa voce, e non ti posso avere! idem, dee.,

la qual tu hai in me, ti procaccerò questa grazia che tu addimandi,

13-1 (252): quale ragione ti muove d'adoperare grazia pietosa contro al

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (5 risultati)

e partire. latini, i-1820: chi ti diede in prestanza / non fare adimoranza

i-6-112: ornai, diss'elli, qui ti lascio, addio. boccaccio, i-9

addio di nuovo, che il cielo ti dia ogni bene. carducci, 284

intende: a dio t'accomando o ti lasso. cellini, 2-81 (442)

= dalla locuzione: 'a dio [ti raccomando] '. addipanare,

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (2 risultati)

linati, 8-131: ogni ozioso indugio ti s'addice, o mese de'pensierosi tramonti

., 13-1 (256): ti fo mio erede... e che

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (7 risultati)

mio » disse, « infin quivi ti tira », / additandomi un balzo poco

/ per cui cercato a lo stranier ti addita. alfieri, i-265: nella fetida

tu diche / quello che la speranza ti promette ». / e io: «

non odi i detti suoi? / che ti sgrida, e richiama a la smarrita

invidiabile tesoro. verga, 1-170: ti narrerò tutto! tutto! se tu potrai

indovinarlo me lo additerai, ed io ti prometto di vincerlo, s'è un male

inaspra. marino, 5-17: e ti vo'raccontar, se non t'aggrava

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (1 risultato)

b. davanzati, i-398: io ti aveva mostrato addolcimenti alla vita; tu

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (1 risultato)

tu sarai come tua sorella, poi ti compenserò altrimenti ». 4.

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (4 risultati)

che possi dividerti; perché, se ti smembrarai, parte occupandoti a l'opre

e l'altra parte; e se più ti addonarai a l'uno, meno prevaierai

lingue europee,... pare che ti dicano: un piccolo sforzo e sai

non l'hai servita (meritata) ti viene. petrarca, v-1-22: or conven

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (1 risultato)

vivi sicuro che, come prima addormentato ti fossi, saresti stato ammazzato. idem

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (3 risultati)

affetti? e. cecchi, 1-177: ti troverai come d'incanto fuor della confusione

abbraccio lungo lungo, ma nel quale tu ti riposassi, e poggiandomi la bella testa

e poggiandomi la bella testa su la spalla ti addormissi. giocosa, 120: poi

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (5 risultati)

gli occhi addosso pareva dire: « ti conosco ». deledda, ii-926: li

paolo da certaldo, 55: non ti porre tal peso a dosso che tu noi

beni; l'uno, che facilmente non ti tiri guerra a dosso. imitazione di

. imitazione di cristo, i-21-3: non ti tirare addosso gl'impacci altrui. p

scuola. è addottoramento in ciò che ti sei messo a intraprendere. addottorare,

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (1 risultato)

bene addottrinato, guardati che non ti partissi di questa gloria. scala

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (2 risultati)

: di questo asilo, i ove ti addusse pellegrina iddio, / cittadina divieni.

bella figura. alberti, 201: sempre ti segga in mente essere nato a bene

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (4 risultati)

1: lo dono che mi domandi ti saràe adempiuto. idem, i-236: e

a niuno, che divotamente giusto dono ti dimanda, il nieghi, così a

da certaldo, 314: e però ti guarda molto di non seguire il tuo disiderio

è segno che ignori molti altri doveri che ti così perfettamente, da adempiere insieme,

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (2 risultati)

men feconda in essi / la natura ti par, ben puote un'altra / o

ad usare in altro modo questo verbo ti mova l'esempio del bartoli e del gozzi

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (2 risultati)

stato schernito,... tu ti piagnerai e lamenterà'ti, ma d'

... tu ti piagnerai e lamenterà'ti, ma d'averti, a modo

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (2 risultati)

, 1-2 (i-23): il re ti comanda che adesso adesso il corsiero bianco

i-247): e perché maraviglia non ti muova, / adesso adesso ne farò

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (5 risultati)

massi. carducci, 173: or ti preme ciascun, ciascun t'adima. viani

adiriamo. idem, 30-1-6: se ti vuogli mantenere gagliardo e sano, togli via

italo mira; / e qui piangi e ti adira. idem, ii-8-250: perché

confesso non essere senno. l'api ti pungeran, se tu le adiri. monti

hai spento il lume perché io non ti truovi! cellini, 1-72 (172)

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (1 risultato)

v-105: tu devi essere adirato meco perché ti parlo liberamente; preparati ad una adirazióne

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (4 risultati)

scongiurare. savonarola, iv-41: io ti adiuro per reverenzia del nome del signore

ben t'adocchio, cioè s'io ben ti veggio, sicch'io ti riconosca.

io ben ti veggio, sicch'io ti riconosca. dante, purg., 21-30

disse, ancora tra sé: -non ti conosco. { ediz. 1827 (245

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (3 risultati)

, e anche con adolescenza, considerando ti (più vocale) come il segno

me nulla s'aombra, / non ti maravigliar più. ugurgieri, 187: aducetemi

adombra, / quando ne l'aere aperto ti solvesti? petrarca, 129-48: e

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (4 risultati)

quasi puerile, per leggero sgarbo che ti paia aver ricevuto, può provocare onte

... lo dono che mi domandi ti saràe adempiuto; e spero ancora più

13-1 (252): quale cagione ti muove d'adoperare grazia pietosa contra il

al loro oficio no gli adoperando, tanto ti gioveranno quanto se tu non gli avessi

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (3 risultati)

tu lo dei dare a tuo padre che ti diede l'essere. alberti, 191

l'altrui rovina. arici, 86: ti sia / della pesca gentil questo il

/ ivi sorge il corallo, ivi ti adopra. manzoni, pr. sp.

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (7 risultati)

solo servirai. boccaccio, i-48: io ti giuro per quelli iddìi ch'io adoro

adora. idem, ii-8-54: io veramente ti adoro e credo che se non muoio

bontà! soffici, 6-68: non ti tormenterò più con le mie ubbie, ti

ti tormenterò più con le mie ubbie, ti adorerò in silenzio come uno schiavo;

, 101: se tu sapessi come ti amo, come ti adoro! tutte le

tu sapessi come ti amo, come ti adoro! tutte le altre donne non

idem, purg., 5-71: ti priego... / che tu mi

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (2 risultati)

/ ecco l'ancella tua; fa che ti piace. intelligenza, 9: bella

adomo / un'ombra di beltà volger ti suole. fontanella, iii-353: trionfa bacco

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (3 risultati)

provocare l'esperienza che viene improvvisa e ti schiude gli occhi. idem, v-382

però qual personaggio sarà quello, che ti sarà dato in quell'atto da sostenere?

da sostenere?... non ti adulare, perché solamente dies domini declarabit.

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (2 risultati)

, ambiziose, buffonesche,... ti accorgi subito ch'egli è mal regolato

, vedendosi adulterato il pudico letto, ti possa rinunciare senza spettare la dispensa di

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (1 risultato)

d'annunzio, iv-1-354: -da che io ti conosco, tu sei stata sempre tutta

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (1 risultato)

ed incitando i cani / animosi, ti avvia. leopardi, 4-51: non

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (3 risultati)

per lo suo amore adunque a noi ti piega. cino, iv-225 (103-37)

che mi giovi: / adunque ora ti movi! maestro alberto, 58: chiaro

iustizia? vedi adunque: se disputiamo ti condurrò a poco a poco che mi concederai

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (1 risultato)

stato di fortuna; e a ciò ti sarà utile la tua buon'aere. idem

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (3 risultati)

bibbia volgar., vi-177: renderà'ti benigno e affabile alla congregazione de'poveri

, i-208: se tu sei bello non ti resta altro mezzo per non essere odiosissimo

affabula è ancora troppo breve / se ti contiene. = formato su fabula '

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (3 risultati)

di lui serviti; / e non ti affacchinar così tu. g. gozzi,

bella. p. verri, 1-57: ti si affacciava da un lato la vista

de sanctis, ii-117: il maraviglioso ti si affaccia di per sé, senza bisogno

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (2 risultati)

aretino, ii-213: -dimmi, che ti parve di quei cap poni

, i-166: oimè, misero or dove ti lasciai? io lasciai la paurosa pecorella

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (1 risultato)

! idem, purg., 2-111: ti piaccia consolare alquanto / l'anima mia

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (2 risultati)

purg., 14-109: non ti maravigliar s'io piango, tosco, /

cardarelli, 1-95: poi che meno ti penso più mi opprimi, / rimorso,

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (3 risultati)

, offrono candeli, che tengono affascia ti sul petto. aflfascinagióne, v

, affascinante. carducci, ii-9-29: ti ho veduta più affascinante e rapitrice ne'tuoi

boscaglia vecchia, / dice: fratello perdon ti domando. monti, 20-305: stizzose

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (3 risultati)

michele: « frate pietro, tu ti se'fedelmente affaticato per me, e in

affaticato e l'ora è tardi, io ti priego che tu ti vada a posare

è tardi, io ti priego che tu ti vada a posare. luca pulci,

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (3 risultati)

: se potessi averti vicino e parlarti ti farei vedere che non devi temere affatto

tutt'affatto porci o conigli: questi ti potrebbero esser forse più utili. =

mi sapeva bene che sol di fulvia ti ricorderesti. d'altro no, in

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (3 risultati)

]. moneti, 41: se non ti corbello a modo mio / dimmi che

spesso a partito el cervello di chi ti ode. bandello, 1-5 (i-71)

potrai con quel modo che il meglior ti parrà questo mio appetito discoprirgli, ed

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (2 risultati)

la negativa. baretti, ii-178: ti dico che l'avvenire io nollo so,

. ojetti, 60: se la vendetta ti passa a portata di mano e puoi

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (1 risultato)

, / colui può dire: io mi ti raccomando: / se solo un tratto

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (3 risultati)

: io conosco manifestamente che affettuoso amore ti strigne a essere sempre meco, e

meco, e che niuna altra cagione ti fa recusar l'andata. idem,

una volta sola, ma qualunque volta ti avvenga o di vedere o di udire ciò

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (4 risultati)

la troppa affezione a riguardo mio, non ti privasse di quello che ti è necessario

, non ti privasse di quello che ti è necessario. settembrini, 1-51: i

amico te conseglio, / che tu ti guardi innanti che ti attacche, / perché

/ che tu ti guardi innanti che ti attacche, / perché l'onor de toi

vol. I Pag.208 - Da AFFIBBIATO a AFFIDARE (6 risultati)

qualche balordaggine... con questo frustino ti affibbierò una carezza sulle gambe. cicognani

. cavalca, 16-2-232: io ti voglio affidare una credenza; e

la rivelerai, e non farai come io ti dirò, io ti venderò a'

come io ti dirò, io ti venderò a'barberi. cicerone volgar.,

. giovanni da samminiato, ii-345: non ti fidare di lei [della memoria

figli. idem, v-5: qual ti affida coraggio / all'intentato piano /

vol. I Pag.209 - Da AFFIDATAMENTE a AFFIGGERE (1 risultato)

torre né pegno né nulla, né non ti affidare alle grasse promesse. redi,

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (1 risultato)

pensier ne l'opere create, / ti sovvenga di lui che fece il tutto.

vol. I Pag.215 - Da AFFITTARE a AFFIZIARE (2 risultati)

fastidi, e sarà assai se non ti converrà ripagare quello che i suoi affi-

i privati. baretti, ii-149: né ti scordare colà una buona scanzia di libri

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (3 risultati)

che non sono, delle giuste non ti affliggere più che dell'averle meritate. viani

ritornare alla prigione, e quivi quanto ti piace mi fa affliggere. 5

appellato. cavalca, 16-2-232: io ti ringrazio, che m'hai ricoperto; ch'

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (1 risultato)

: leggi... se mai ti avviene di passare nella solitudine nell'afflizione

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (1 risultato)

t'avessono essi affogato, così come essi ti gittarono là dove tu eri degno d'

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

dai giornali. cardarelli, 1-95: ti porto in me come il mare /

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (2 risultati)

giambullari, 2-197: dicesi ancora: io ti affosso il campo, ed io ti

ti affosso il campo, ed io ti pianto la vigna. vasari, iv-62:

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (1 risultato)

in testa cappellu portami pir cappucchi affrappa ti; / di albasi si vestinu pir iscaniu

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (2 risultati)

e pietate con teco, / pazienza ti meni, / temperanza t'affreni. dante

attendere. boccaccio, i-436: io ti priego per quello amore che già mi

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (1 risultato)

tu non m'avessi prevenuto, io ti avrei pregato di udirmeli cantare.

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (2 risultati)

i-8-114: questo ultimo paese, ch'io ti conto / tanto si chiude in vèr

gli affronti, mie tutte le villanie che ti saran fatte. manzoni, pr

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (1 risultato)

da fuoco (per trami dirai se ti è seccata la gola. deriv

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (1 risultato)

/ quanto son difettivi sillogismi / quei che ti fanno in basso batter l'ali!

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (1 risultato)

là. zanella, i-80: d'agate ti polivi e di cristalli, / che

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (1 risultato)

forme. savonarola, iv-246: 10 ti dissi l'altro dì che uno instrumento ha

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (2 risultati)

non temer che nel paese estrano / ti sia il sentier di novo anco preciso

nelle tue chete stanze; e non ti morde / cura nessuna. 5.

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (3 risultati)

cose: la prima, che nell'opera ti dà grande agevilezza. dante, purg

. paolo da certaldo, 133: ti dico che s'ài bisogno, in

tue montagne... dovresti agganciarlo. ti potrebbe essere utile. =

vol. I Pag.235 - Da AGGANGARE a AGGETTARE (2 risultati)

grazie del corpo o dell'intelletto, ti abbella, ti aggenia di amore.

corpo o dell'intelletto, ti abbella, ti aggenia di amore. = deriv

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (4 risultati)

trascorsa. saba, 129: tutto io ti perdono quanto / soffersi, tutte le

. palazzeschi, 1-110: un damasco bianco ti agghiaccia di tema a carezzarlo appena,

agghiaccia di tema a carezzarlo appena, o ti fa diventar rosso per la purezza del

8-7 (293): ben ti se'oltre misura vendico; ché, se

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (4 risultati)

? / duro mio cor, ché non ti spetri e frangi? leopardi, ii-870

cino, iv-229: or dunque che ti piace? i'ti rispondo: /

: or dunque che ti piace? i'ti rispondo: / quando l'un l'

aggiaccare, rifl. { mi aggiacco, ti aggiacchi). sdraiarsi con inerzia,

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (2 risultati)

. carducci, 843: e se ti piaccia aggiogar tigri e linci, / bacco

particella pronom. (w'aggioglisco, ti aggioglisci). ant. e dial.

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (3 risultati)

acqua al summo, / come l'occhio ti dice, u'che s'aggira.

quanto tu vuoi, che quanto più ti aggiri, tanto più truovi questo detto verissimo

adorno / un'ombra di beltà volger ti suole, / lasciando il sol che reca

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (1 risultato)

gniamo, acciocché io per la ventura ti conosca ». ma ella diceva a

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (5 risultati)

volgar., i-55: e non ti aggiugnere agli eretici, e non creder loro

con questa saetta: niuno tuo nemico ti sarà sì lontano, che con questa

/ ma quanto tu più fuggi io più ti seguo; / ma quanto più ti

ti seguo; / ma quanto più ti seguo men t'aggiungo. di capua,

, né la natura /... ti potrìa far essere / quel che son

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (2 risultati)

pea, 7-400: se il vestito non ti torna bene, domani lo aggiusteremo.

avvicinarti e t'aggiusterò io la testa; ti farò schizzar l'acqua dal cervello.

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (2 risultati)

né aggottare né vogare; che tu ti sdrai su la coperta e russi. viani

stion non m'aggrada: / però ti mando il cavallo e la spada.

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (2 risultati)

conoscenza ho di te, tutte assai ti sono aggradevole sannazaro, proem., 50

vigne. arrighetto, ii-2-114: sed io ti darò ricchezze co larga mano, io

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (2 risultati)

e magari fingerà di abbandonarti, ma ti abbandonerà per poco, poi ti aggranfierà

ma ti abbandonerà per poco, poi ti aggranfierà più forte. moravia, vii-267

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (4 risultati)

e muore. marino, 5-17: ti vo'raccontar, se non t'aggrava,

potessi tu conoscere quali tesori la provvidenza ti ha confidati nella prole che ora forse

ha confidati nella prole che ora forse ti aggrava. 7. rendere greve

del viso. pirandello, 5-134: èmpi ti di sangue le balzavano alla testa;

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (2 risultati)

vorrai aiutarmi e sii pur certa che non ti sarò d'aggravio. de marchi,

figurina di tutta la villa, così ti ritrovi ad avere anche la testa più esaltata

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (1 risultato)

è in disgrato / veder colui che ti dovria aiutare, /... /

vol. I Pag.251 - Da AGGROPPAMENTO a AGGRUMATO (1 risultato)

. grottesco. / lo spesso sangue ti ricuoce e aggruma. malaparte, 4-126:

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (3 risultati)

agguagli. pellico, 167: il cielo ti benedica ovunque tu respiri, e ti

ti benedica ovunque tu respiri, e ti dia amici che m'agguaglino in amore e

a. pucci, ix-373: non ti vergogni tu, che 'l mio marito /

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (5 risultati)

cuore suo t'agguata, acciò ch'egli ti stravolga nella fossa. idem, vi-272

guarda che per la ventura tu non ti diduche nella lingua, e caggie nel cospetto

: vuol dire che quando el pòvaro ti viene a casa, che tu gli dia

lo agguato, non lo prevedendo, ti rovina, così, prevedendolo, non ti

ti rovina, così, prevedendolo, non ti offende. idem, 665: [

vol. I Pag.255 - Da AGGUATTARE a AGHIRONE (3 risultati)

, i-540: questa [la sapienza] ti fa operare in tal genere di battaglia

foscolo, v- 246: non ti dolere se non m'udrai perorare per la

. [crusca]: e però non ti maravigliare tu, lettore, né uditore

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (2 risultati)

di rimanerti, senza fallo agiatissimamente vi ti puoi spaziare a tuo modo. ariosto,

buonarroti il giovane, 9-255: ve'che ti ritrovai compagno agiato. / compagno agiato

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (3 risultati)

stato finora in terra, ma 10 ti condurrò là dov'egli è, e ti

ti condurrò là dov'egli è, e ti fabbricherò un vascello agilissimo con esso consegnandoti

dante, purg., 14-109: non ti maravigliar s'io piango, tosco,

vol. I Pag.261 - Da AGLIONZA a AGNELLO (4 risultati)

buonarroti il giovane, 10-880: i'ti vo'percurar questa fanciulla, / ma

se con questo tuo metodo di criticar ti pensi nel mondo letterario di far guadagni

, e che alla fin del conto la ti saprà poi d'aglio.

teco, -e beati gli agnelli che ti belano attorno. arici, io7: dolce

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (4 risultati)

come l'agnello appena nato; perciò ti hanno sgozzato. gentile, 3-277: il

signore, tu il sai come io ti amo. dissegli iesù: -nutrisci gli

la campagna, / ch'io non ti seguo per farti morire; / così cerva

accoppii, un folto ordin di figli / ti fa contento, e due fiate ancora

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (4 risultati)

a vinegia n'hae maestri, i quali ti farebbero tutt'una gonnella intera, con

è piccolo, che quella parte che ti dà il vedere è minore che una cruna

donna, sottili, di quelle che ti entrano dentro come aghi e poi ci rimangono

ci rimangono e più tardi, se ti muovi, te li senti pungere il diavolo

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (1 risultato)

orizzonte la bussolina con paghino calamitato, ti servirà. -acer. agóne.

vol. I Pag.265 - Da AGONE a AGORAFOBIA (4 risultati)

, conc., iii-12: se mai ti portassero queste lettere mentre peschi agli agoni

sento che mi viene / quella che ti bagnò nell'agonia / non terminata lagrima le

: e così sempre degli altri esercizii ti premono infiniti afanni e agonie di mente

venire una persona e mi dice che ti aveva veduto alla finestra e che tu

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (1 risultato)

aceto e l'agresto, ma non tanto ti desse noia a smaltire. burchiello,

vol. I Pag.270 - Da AGRO a AGRUME (1 risultato)

, 10-36: prendi la spada io ti disfido a morte / e farotti assaggiar

vol. I Pag.271 - Da AGRUMETO a AGUGLIA (3 risultati)

odiose. idem, iii-3-56: e ti ringrazio assai / di questa grazia ch'

o agucchie, cioè pali di ferro acciari ti, di quattro differenti lunghezze.

14-41: -qual è quel pesce, e ti concedo il vanto, / ripieno d'

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (2 risultati)

se'nel colmo della rota e non ti puoi muovere, che tu non

volgendosi com'ella fa, e'ti converrà cominciare a scendere, e forse venire

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (3 risultati)

: schiumasi la bocca a'porci salva ti chi e aguzzansi i denti. marino,

coi loro fieri ceffi, i quali ti ricercano e scuotono le vesti, ti tolgono

quali ti ricercano e scuotono le vesti, ti tolgono la catena se sei condannato all'

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (1 risultato)

latini, i-74: ahi om, perché ti vante, / vecchio, mezzano e

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (6 risultati)

bocca di più d'una ferita, / ti risponde un cadavere piagato. / indi

idem, 53-97: quanta gloria ti fia / dir: « gli altri l'

ma pensa ben, che s'ei ti manca un giorno, / fia risoluta fra

tu, bel marinaio, / così dio ti voglia aitar, / se l'hai

fai bene aspetta misericordia; aitandoti come ti debi aitare. idem, 827: vedove

ed io, aitatrice di lavoro, / ti seguirò. = deriv. da

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (4 risultati)

onore. idem, 46-61: onor ti sarà grande se m'aiuti, / e

, perché lui solo è quello che ti può aiutare. idem, iii-484: io

o di lui o del circustante popolo ti sgomenti, ma senza alcuna paura ti

ti sgomenti, ma senza alcuna paura ti mostra vigoroso; e sovente la tua parte

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (5 risultati)

ogni terra s'aiuti con letame tuttavia ti guarda di fare l'orto in terra creta

per aiutatore, del quale tu più ti maravigli vedendolo operare che udendolo parlare.

bisogna / per dimandar mercede, allor ti stai / sempre più fredda. arrighetto,

e volenteroso, e io mai non ti abbandonerò. idem, i-168: di sicuramente

tua doglia, acciò che io prima ti possa porgere debito consiglio e conforto, e

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (2 risultati)

canto / di qui lungi recare io ti vo'. idem, 648: correva l'

e clamore d'un popolo che lotta ti fa ala. 11. ala

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (4 risultati)

alichin] a lui: « se tu ti cali, / io non ti verrò

tu ti cali, / io non ti verrò dietro di gualoppo, / ma batterò

quanto son difettivi sillogismi / quei che ti fanno in basso batter l'ali! forteguerri

senno non diserra, / certo non ti dovrien punger li strali / d'ammirazione ornai

vol. I Pag.282 - Da ALABASTRAIO a ALACRE (1 risultato)

, o lidia, al crin gli ori ti fura / e gli ostri al volto

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (1 risultato)

che il cuor mi vuole, / ti getto allora un alalà di guerra. d'

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (2 risultati)

. borgese, 6-151: e chi ti chiama oblio, chi speranza,

oblio, chi speranza, chi ti chiama gioia, / io conosco il tuo

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (3 risultati)

fossi più bello di me, albagioso, ti vanti? idem, 40-229: 10

discreto caffè? scoliamo una buona bottiglia? ti piace l'albana? albana vero,

altra [del reame di morrocco] sì ti conviene portare albara [ma leggi albarà

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (1 risultato)

, ii-612: e un divino sopor ti persuade, / fresco ne'cigli tuoi come

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (2 risultati)

con gli occhi della fronte or mi ti fa vedere! idem, dee.,

, non dico queste cose perch'io ti voglio confortare ad avarizia seguire, la

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (2 risultati)

: al tuo albitrio favelli; perocché tu ti spaventi del peso della ragione. boccaccio

calore -ti facciamo abilitare immediatamente, ti iscriviamo nell'albo. leggi amministrative,

vol. I Pag.293 - Da ALCAICO a ALCHEMILLA (1 risultato)

fieri tumulti libera, / tre volte ti gira la chioma / con la penna che

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (2 risultati)

credere a niuno che... ti consigli di fare archima. cennini,

decima parte, mi son maravigliato, e ti ho mandato ad dire, che talchimista

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (2 risultati)

come in fazio, iii-20-87: « non ti (fico che / fu poi di

e la lor fè; / e non ti conto con quanto dolore / ceice nel

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (2 risultati)

volgar., 7-31: se alcuno ti domanda d'alcuna cosa, tu dèi rispondere

. latini, i-1923: e chi ti manofesta / alcuna sua credenza, abbine

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (3 risultati)

/ pietà di me, consenti ch'io ti tocchi / e ti consoli. panzini

consenti ch'io ti tocchi / e ti consoli. panzini, ii-13: attesi se

: deh, per amor di me non ti partire al presente... aspetta

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

machiavelli. padula, 420: e ti cade in mente la certezza che in fondo

vol. I Pag.300 - Da ALETTARE a ALFABETISMO (4 risultati)

. arrighetto, 226: la pietade ti faccia pietoso, acciò che la crudele aletto

/ più chi ritorni, che incontro ti fai / a chi più non ti volle

ti fai / a chi più non ti volle o ti perdé; / volto che

/ a chi più non ti volle o ti perdé; / volto che l'infinito,

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (2 risultati)

e segreto. idem, 22-26: io ti conosco...; / io

, i-84: alfine il sonno / ti sprimacciò le morbide coltrici / di propria

vol. I Pag.303 - Da ALGEBRISTA a ALIANTE (1 risultato)

di tempeste carco varchi, v-837: ti cuopron folte nebbie e freddi algori.

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (1 risultato)

all'alido / si disgiungano. un olio ti darò / usato nella fòcide per ungere

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (1 risultato)

più se'alienato dalle passioni, quanto più ti appressi a cristo. machiavelli,

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (1 risultato)

tu prima li nutritivi alimenti prendesti, ti priego che tu medesima t'aiuti.

vol. I Pag.308 - Da ALIMENTOSO a ALISSO (3 risultati)

ossis 1 osso '. aliò ti de, sf. mollusco gasteropodo proso-

piedi. anguillara, 2-43: ti pensi tu [o fetonte] gli alipedi

i nostri emigranti: « purché non ti abbandonino a mezza strada, quei venti

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (3 risultati)

v-3-41: quando tu senti un altro che ti lodi, / non fare il grande

esserti prima allacciato e come tu medesimo ti vestisti la catena alla gola, ch'

la catena alla gola, ch'ancor ti strigne. zanobi da strata [s.

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (1 risultato)

, / mi par che tu ti ficchi per le fratte / d'un favellar

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (1 risultato)

loro denari. segneri, iii-1-153: ti comando che tu allarghi la mano in

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (3 risultati)

dopo la morte tua, e non ti verrà mai allassaménto. = deriv.

1-515: per la qual cosa in prima ti prego di questo, che tu non

rammollò. simintendi, 2-11: le selve ti vengono meno, quando tu allassata,

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (1 risultato)

far ombra. beltramelli, ii-469: io ti vedevo sorgere...,

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (1 risultato)

meravigliare sopra la tua prudenzia, ché ti sforzi sì manifestamente colle tue parole d'allegare

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (1 risultato)

. savonarola, iii-503: quando e'ti fu cominciato da principio ad essere predicate

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (4 risultati)

hai moneta in tasca, / ch'alleggerir ti voglia di quel peso. note al

note al malmantile, 8-2: alleggerir ti voglia di quel peso, cioè ti voglia

ti voglia di quel peso, cioè ti voglia portar via i denari, e

del peso e della noia che per quello ti veniva. baretti, ii-300: uno

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (1 risultato)

dono diranno: -messere, quando ti vedemmo noi affamato, demmoti mangiare?

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (3 risultati)

, che sì t'annoia, / ti farebbe allegrar se tu sentissi / la millesima

, 44: i'son speranza che ti prometteva / di farti avere allegrezza con

iii-262: spesso doppo allegrezza terrena / ti segue pena, / e doppo pena gioia

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (4 risultati)

i-145: ne'giorni delle prosperità non ti lasciando alterare dall'allegria. forteguerri, 27-8

sun sano e aligro, e de ti audire desidero lo sondante. petrarca, 225-3

femina col più lieto uomo del mondo ti trovi, e prenda la promessa della santa

21 (358): falle coraggio, ti dico; tienla allegra. e che

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (1 risultato)

). latini, ii-67: altretal ti redico / deio ritroso amico, / ched

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (2 risultati)

le tre tende. gozzano, 485: ti ricordo, benché non ti veda più

, 485: ti ricordo, benché non ti veda più! albina albini; quella

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (1 risultato)

insigni. salvini, 23-36: che se ti cal di savio allevamento / di cagnoli

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (2 risultati)

accompagnare. idem, v-261: io ti priego... che, se per

, tutto mi sento alleviare; onde ti prego, che tu non ristia di

vol. I Pag.327 - Da ALLIBITO a ALLIGAZIONE (4 risultati)

. saba, 514: né le ceste ti allietano di frutta, / cui sorride

italia poveretta, italia mia, / che ti par di quest'almi allievi tuoi,

quest'almi allievi tuoi, / che ti han cacciato un porro dietro via?

tradimento, allievo della forca, come ti permetti di ridere? 4. piccolo

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (2 risultati)

verde prato. fogazzaro, 1-608: ti rimprovero un indebito silenzio. si aspettava

avesse. boccaccio, i-141: gl'iddii ti mandino utile e tostano soccorso, o

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (4 risultati)

in meno che onorevole luogo posto, ti cominciasti ad adirare al convitatore, all'allogatore

piglia alloggiamento. idem, 42-71: io ti priego che tu sia contento / ch'

che tu sia contento / ch'io ti dia questa sera alloggiamento. idem,

che mal fato / o giovenil vaghezza non ti meni / al magazzino de le ciancie

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (3 risultati)

della mente; anzi, quanto più ti sarò col corpo lontano, tanto più ti

ti sarò col corpo lontano, tanto più ti starò con l'animo vicino. tasso

537: a te penso / che ti allontani, che lasciai da poco.

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (6 risultati)

ver che allora / d'esser mortale ti sembrerà; ma innalza / tu allor la

quando non ci sarò più. aùora ti si farà la luce, allora conoscerai la

luce, allora conoscerai la verità; e ti pentirai di non avermi amata a bastanza

, 38: le parole che ascolti ti toccano appena... / hai nel

cuore fosse diritto, allora ogni creatura ti sarebbe specchio di vita. tasso,

ragazzina..., queste maniere non ti si convengono: quando sarai madre badessa

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (2 risultati)

bernardino da siena, 109: se tu ti levi, e allora allora vieni alla

simintendi, 1-33: o alloro, io ti porterò sempre sulla mia chioma, e

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (1 risultato)

per sì fatto modo, che tu ti astenga da tali vizi. bisticci, 70

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (1 risultato)

dalla fame, e delle volte / ti tocca a star digiuno infino a sera.

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (1 risultato)

o al sacrobosco, e dì che ti assegnino la cagione di questo caso.

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (3 risultati)

. della valle, 29: sovengati, ti prego / di questo servo umile,

poni mente, o dafne, a chi ti segue, / deh se ti cal

chi ti segue, / deh se ti cal di me, guardami almeno. idem

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (4 risultati)

io cheggio / che la pietà che ti condusse in terra / ti volga al tuo

la pietà che ti condusse in terra / ti volga al tuo diletto almo paese.

/ la vita che mi desti ecco ti rendo. carducci, 709: le donne

cecchi, 17-116: orsù, se io ti vorrò, io dirò: -alò chià

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (2 risultati)

lettor, se mai nell'alpe / ti colse nebbia per la qual vedessi /

slataper, 1-103: e l'alpenstòc ti s'incunea tra ramo e tronco.

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (9 risultati)

5: piacerti io voglio, né piacer ti posso, / fin ch'io non

pensier miei, / mondo così ch'io ti somigli in parte. / così per

ho cominciato con l'alpinismo. quello ti dà la vera misura di te stesso.

/ terso e lucente ne le man'ti spenda, / a cui l'ottuso filo

. francesco da barberino, 5: elle ti diranno / parole alquante e darannoti lo

. boccaccio, iv-136: io ti priego... che con umiliata mente

, xxi-933 (19): io ti priego, padre, che tu sostenga pazientemente

idem, xxi-980 (43): ora ti piaccia di soccorrermi nelle mie pene,

purg., 2-109: di ciò ti piaccia consolare alquanto / l'anima mia,

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (3 risultati)

. fiori di filosofi, 186: ti propongo alequante questioni, a le quali

propongo alequante questioni, a le quali ti priego che mi responde. =

e acciò che più altamente uno poco ti ridica, li judei dipo'la passione di

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (1 risultato)

figliuoli tua et i mia, quanto io ti dissi. idem, 2-21 (341)

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (3 risultati)

segneri, i-283: da idolatra non ti diporti anche tu allor che adori la

. bernardino da siena, 940: io ti vo'provare stamane cosa che ti gustarà

io ti vo'provare stamane cosa che ti gustarà molto bene, ed è altentica.

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (5 risultati)

, perché in tal caso el tiranno ti carezza e cerca di non dare causa

, iv-380: e però se disputando tu ti alterassi qualche volta, se questo viene

e dell'onore di dio, lui ti dà sempre adiutorio a ritornare al termine

guardandolo negli occhi. -ti alteri? ti turbi sul serio? idem, 8-247:

: disse al cugino: non ti accorgi tu come il nostro re sta alterato

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (5 risultati)

, di', quand'ei [amore] ti prese, / che t'intervenne?

che t'intervenne? che alterazione / ti sentistù? cadetti, 22:

, perché l'alterezza del luogo, dove ti trovi, non ti induca a superbia

del luogo, dove ti trovi, non ti induca a superbia. = deriv

249: deh scema l'alterigia onde ti pregi, / mirando al fin che

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (5 risultati)

per una persona che è tunica che ti rimanga! = lat. alternàtio -dnis

fanno. idem, iv-161: fido ti faccia amante / e indomabile amico.

: o anima lombarda, / come ti stavi altera e disdegnosa / e nel mover

e suscitatrice di briga; chi seco ti tiene non sarà savio; poi che

e de'grand'avi tuoi / le imprese ti rimembra e gli ozii illustri / che

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (2 risultati)

animosa leggiadria, / ch'ai ciel ti scorge per destro sentero, / sì ch'

. pratolini, 5-15: la balia ti abbassava alla mia altezza e tu mi sorridevi

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (2 risultati)

arrighetto, 217: o altissimo, che ti fec'io, che ti fec'io

, che ti fec'io, che ti fec'io? o love, onde hai

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (2 risultati)

sull'imbrunire / guardando l'orizzonte / ti pare di svanire. piovene, 2-108:

africa e sarai nell'alto mare, e'ti parranno i fatti tuoi di spagna esser

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (3 risultati)

. segneri, 1-77: il signore ti ha comperato a prezzo sì alto, qual

lunga promessa con l'attender corto / ti farà triunfar nell'alto seggio. boccaccio,

contemporanei ne parlano a sazietà, e ti conducono dai più luridi tuguri fino alle

vol. I Pag.359 - Da ALTO a ALTORILIEVO (1 risultato)

ha molte relazioni ben in alto; e ti raccomandarà validamente per quel posto che vorrai

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (6 risultati)

dio, lasciandoti in vita, non ti soccorra con abbondanza di grazia. idem

, 2-8: o italia, a cor ti stia / far ai passati onor; che

/ né v'è chi d'onorar ti si convegna. idem, 17-133: alcuno

). boccaccio, v-222: non ti diranno quel ch'abbia fatto la notte

innamorato. leonardo, 2-401: se tu ti moverai sopra un ponte, del quale

acque del suo fiume, e che tu ti mova di 25 braccia circa, altrettanto

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (3 risultati)

già ferve il gran lavoro. altri ti veste / la serica zimarra, ove disegno

bearlo; altri a le braccia / timido ti sostien. monti, 8-754: altri

che eri a roma, ma io ti avevo visto l'altroieri in via strozzi.

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (6 risultati)

buona gente, / e da l'altra ti parti. idem, i-1926: e chi

. idem, i-1926: e chi ti manofesta / alcuna sua credenza, abbine retenenza

riva. idem, 53-97: quanta gloria ti fia / dir: -gli altri l'

cerchio torto, / laggiù dov'io ti porto avvampa e gira; / altra terra

: / più lieve legno convien che ti porti ». petrarca, 142-37: altr'

altra italia, se la ria ventura ti conduce alla morte? leopardi, 25-32:

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (2 risultati)

altroché). pirandello, 7-216: ti ricordi? oh, e artaserse?.

oh, e artaserse?... ti ricordi d'artaserse, il tenentino?

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (2 risultati)

bene? ». « altroché, se ti ho guardato... non faccio

. sacchetti, ii-224: a cosa che ti venisse a ferire ogn'altro membro pareresti

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (6 risultati)

malamente. boccaccio, i-558: non ti muova invidia a dolerti degli altrui beni:

301: tu de'fatti propri / nulla ti curi, e vuoi saper gli altrui

, 12-89: fia dunque ver che non ti mova / più l'amor mio che

. idem, 129-24: forse ancor ti serva amore / ad un tempo migliore;

di te che el presupporsi che tu ti confidi di lui. tasso, 2-23:

leopardi, 17-88: ascoso innanzi / non ti fu l'amor mio per alcun tempo

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (1 risultato)

hai messa, / ch'a forza ti convien tórre l'altrui. ariosto, 38-52

vol. I Pag.367 - Da ALVANO a ALZAIA (1 risultato)

stessi ben mille anni, / non ti potrebbe far d'un capei calvo. quasimodo

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (2 risultati)

« è l'ora / che tu ti svegli. alzati! la rugiada / è

presto al cielo alzato a volo / ti sei, lasciando me per questo torto /

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (2 risultati)

1-39: il sommesso alito / che ti cullò, riversa sull'amaca, /

moscària, suo simile- dissimile, che ti regala un mal di corpo da chiamare

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (5 risultati)

di fatica. leopardi, 34-15: or ti riveggo [odorata ginestra] in questo

/ ma rispondemi amor: « non ti rimembra / che questo è privilegio de gli

ferro o di diamante, / che vergogna ti sia l'essere amante. idem,

gramsci, 157: preferisco pensare che ti sia venuta meno la collaborazione di un

allegranza. idem, ii-137: or ti rimembri, bella, la dia / che

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (3 risultati)

francesco da barberino, ii-20: ma questo ti convien per fermo avere / che quella

esser non poria; / per ch'io ti priego molto caramente / che tu consenta

sopravegnente bisogno di cose né altra aversità la ti faccia cambiare. bar etti, i-29

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (4 risultati)

vanta: corrispondi all'amore che altri ti porta. petrarca, 105-31: proverbio

statti col dolcie in bocca, e non ti doglia / ch'amareggiare al fin non

/ qualche boccon della medesma pasta / che ti fa 'l gusto amareggiar.

. menzini, 5-198: o pur ti senti amareggiar la strozza, / come

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (2 risultati)

essere lontano a lei credo senza comparazione ti sia noioso; ma non si può

dolce tuo sereno aspetto, / sì ti conturbi, e sì spesso cagione / mi

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (3 risultati)

non essere tanto amaro ch'ogni uomo ti sputi, né tanto dolce ch'ogni uomo

sputi, né tanto dolce ch'ogni uomo ti succhi. b. segni,

1-73: tu 'l sai, che non ti fu per lei amara / in urica

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (6 risultati)

. firenzuola, 310: ma io ti prometto di trovar via...,

.., che coteste tue nozze ti sapranno d'amaro. 9.

642: cura, che di timor ti nutrì e cresci, /...

carducci, 316: piacer più caro / ti tornerà in amaro / senza i baci

nella piega che l'amaro / del riso ti lasciò presso la bocca, / ritrovo

amarogno, /... / certo ti piace, o uomo. =

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (1 risultato)

tu non pigli le cose d'impeto ti schiarirò che ambacare vorrebbe significare che tu

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (4 risultati)

. / « ornai convien che tu così ti spoltre » / disse 'l maestro.

annunzio, iii-2-343: o creatura, ti si rompe il petto! / placa

d'ambasciata. idem, iii-213: io ti faccio ottenere dall'incorruttibile il posto di

stato, / anche 'l risalutrai, non ti ricredi; / e poscia a l'

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (2 risultati)

a l'anime tradite / di sedera ti annunzii ambasciadori. salvini, 30-1-289: cosa

carri, ch'io vi dico, eran ti rati / ciascun da due

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (1 risultato)

sconosciuta. idem, 6-500: anzi, ti dirò, che in casa si mangia

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (3 risultati)

b. giambullari, 1-1-598: e'ti parrà forse esser nel travaglio / de'

, o in pastoie condotto, / che ti converrà ir d'ambio e di trotto

la figlia amestri, a lei / ti ambirebber consorte i voti miei. parini,

vol. I Pag.386 - Da AMBROSIA a AMBULANTE (1 risultato)

: né tra le dita ambrosie / più ti splendea la lira. idem, 655

vol. I Pag.387 - Da AMBULANZA a AMEN (1 risultato)

ed io dico amen col buon prò che ti possa fare. idem, ii-235:

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (3 risultati)

. fazio, vi-10-39: qui non ti conto com la terra aperse, /

/ annunciò agli spergiuri, / non ti divise, anima indivisa, / dal

, / dal supplizio inumano, non ti fuse / nella caldana, cuore d'

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (3 risultati)

compagno amichevolissimo. baretti, i-113: ti ringrazio del primo quadernario del tuo sonetto

. socievole. boccaccio, v-222: ti mostreranno... qual nascosa virtù

perfetta. machiavelli, 642: [ti priego] per la nostra amicizia,

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (3 risultati)

poeta pregando per l'amico disse: -io ti raccomando la metà dell'anima mia.

. m. cecchi, 7-3-7: io ti consiglio da amico: non mangiar bietole

sono disposto, dove ella disonestamente amica ti fu, ch'ella onestamente tua moglie

vol. I Pag.392 - Da AMICO a AMILENE (2 risultati)

medesmo. idem, 19-81: non ti celar di me, ch'io sono amica

/ a gli amorosi giovini / nume ti porgi amico. saba, 328: approdava

vol. I Pag.394 - Da AMITTO a AMMACCHIARE (2 risultati)

da certaldo, 85: molto ti guarda di non avere compagnia né amistanza

). dossi, 432: io ti vedevo, chinata la sofferente testina sul

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (2 risultati)

e male vivendo tu ammaestri dio come ti debbia condannare. dante, conv.,

quello ammaestratore, del quale tu più ti maravigli ne'suoi detti che negli altrui

vol. I Pag.397 - Da AMMALATTIRE a AMMANDRIARE (1 risultato)

guardarli scorrere sempre uguali e sempre nuovi ti sembra che finiresti ammaliato ad accontentarti anche

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (2 risultati)

quella balia ciascuno è nudrito / ed amanta ti in un bel drappo ad oro.

ojetti, ii-273: l'etna a destra ti viene a paro a paro, limpida

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (4 risultati)

tuo pristino imperio giusto e santo / ti rendo, e la corona, se ti

ti rendo, e la corona, se ti piace / e i tuoi baroni e

/ lor nuovo ammanto intemerato ancora / ti ostentan vaghi. idem, 96: sempre

iv-1-1031: le ginestre...! ti rammenti? tutta la collina era un

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (3 risultati)

di rovine diventata. conciliatore, ii-239: ti fanno raccapricciare gl'immensi ammassamenti di rovine

piacimento. moravia, xi-277: che ti serve di ammassare, gli dicevo tante

o dall'alto al basso, ti par di vedere un gruppo di case

vol. I Pag.402 - Da AMMATASSATO a AMMAZZARE (1 risultato)

vivi sicuro che, come prima addormentato ti fossi, saresti stato ammazzato e co'

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (4 risultati)

[la tua umanità]... ti dice che convien servir a dio tuo

lippi, 8-66: che mentre vi ti ficchi e vi t'ammazzi, /

tu spendi, e paghi il boia che ti frusti. forteguerri, 20-116: il

incitava il gigante: -ammazza, ammala ti si dà tutti man forte. noi la

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (1 risultato)

sostieni, e secondo il loro diritto giudicio ti disponi all'ammenda. idem, v-60

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (4 risultati)

: e però non avere per male chi ti riprende de'falli che fai. s

, 1-74: ora dimmi: quando tu ti ripenterai, o amenderai de'tuo'peccati

da siena, 90: tu ti mondi de'peccati tuoi, e così amendandoti

tuoi, e così amendandoti, tu ti vieni a riscaldare nel calore di dio.

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (1 risultato)

porti se una volta con disusato allagare ti fece alcuni danni? boccaccio, 3-1-26:

vol. I Pag.409 - Da AMMINISTRATORIO a AMMINUIRE (1 risultato)

. nievo, 673: se poi ti quadra meglio un ministero privato, credo

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (2 risultati)

volgar., 7-74: quello guadagno non ti può valere tanto quanto tu perdi,

di tanta luce e tale / circondar ti prometto il tuo crin biondo, / che

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (4 risultati)

il re bianciardino / nel suo partir ti lasciasse ammirato. savonarola, iii-35: veramente

purg., 21-123: forse che tu ti maravigli, / antico spirto, del

/ ma più d'ammirazion vo'che ti pigli. idem, par., 2-56

, par., 2-56: certo non ti dovrien punger li strali / d'ammirazione

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (1 risultato)

istituto o società. carducci, ii-8-34: ti scrivo di fra il tumulto degli

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (6 risultati)

uno viluppo usciti, essere in tra ti in mille. tommaseo [s. v

129: e prima e salutar legge ti sia / dell'ovil la nettezza e dell'

, ch'io sento in te, non ti voglio ammolestare di queste cose.

non conquistato da lei, e non ti fidi con le tue parole ammollare l'

autisti, americani sbronzi, che come niente ti ammollano uno sgrugnone e subito dopo ti

ti ammollano uno sgrugnone e subito dopo ti offrono da bere. pasolini, 3-170

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (2 risultati)

., 1-47: senza più indugio ti vo'mostrare come tutto il desiderio s'ammollisce

comincia a diradare. ammolli ti vo, agg. emolliente.

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (2 risultati)

, 636: e'bisogna che tu ti affatichi, che tu vada a pregare

amici del vecchio, e che tu non ti stia! -tu mi am- munisci bene

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (1 risultato)

berni, 22: ve', che ti codiai tanto che t'intesi, / brutto

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (1 risultato)

duino. a te, cèo guerriero ti significo che i ragazzi si sono ammoscati

vol. I Pag.420 - Da AMMOSTATO a AMMUSARE (1 risultato)

ha detto. « e poi, mica ti fa bene! *. = deriv

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (2 risultati)

verità quella razzaccia di giudizio, che ti fa star lì ammusito e rinfratito, è

un libro solo, perché la morte ti ammutolì prima di giungere alla fine della tua

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (7 risultati)

purg., 26-118: questi ch'io ti cerno / col dito...

, 9-1 (344): madonna francesca ti manda dicendo, che ora è venuto

no'posi già mai infino che non ti se'congiunta con lei; sì che vedi

le vostre parole. idem, 63: ti sei ingegnata di svegliere fin dalle radici

io ho potuto oggi comprendere, tu ti se'così ostinatamente ribellata. idem, 63

il tuo nome ascolto; / quando ti miro in volto / più non mi batte

il fior degli anni tuoi; / non ti molceva il core / la dolce lode

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (4 risultati)

987: sei certo l'amore, poiché ti nutri e cresci della mia vita più

mio cuore che brucia / da quando ti mirai e m'hai guardata / e più

mi tenea la mano, / quando ti rispondea fìochetto e piano / per la

4-332: guarda un poco, come io ti conobbi la mia nipote che faceva all'

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (4 risultati)

, 3-3-3: sai tu quel che io ti ho a ricordare? ch& 1 freddi

negra; / né il sol più ti rallegra / né ti risveglia amor. idem

né il sol più ti rallegra / né ti risveglia amor. idem, 935:

. segneri, i-205: e così ti guadagni tanto più vivamente l'amor di

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (7 risultati)

tu che dell'arcier sovrano apollo / ti riveli lo sdegno? foscolo, 1-280:

piangente salcio / su'rivi sacri? ti rapisca il vento / de l'apennino,

(39-1): becchin'amore, i'ti solev'odiare / a rispetto ch'i'

di ritorno. - allora, quando ti scrivevo questo, tu eri già morta.

savonarola, 4-18: fa'che se non ti vorranno cognoscere per amore, che ti

ti vorranno cognoscere per amore, che ti cognoschino per forza. magalotti, v-79

cielo! tommaseo, i-327: esci, ti dico: per l'amore ch'i'

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (3 risultati)

. idem, 1-99: però talora ti torrà il figliuolo o la moglie,.

nel danzar delle stelle armoniose / ella ti vede, e nell'occulto amore /

(147): come l'altro dì ti vidi, sì di te m'accese

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (1 risultato)

anche con l'altra sorella? perché ti burli di entrambe? viani, 19-361:

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (6 risultati)

i sassi della terra: accarezzi e ti pungi del tuo spirito, che è

amorevolezza. iacopone, 1-848: elli ti chiama sì amorosamente, / che tomi

li stai pur dura, / e non ti curi del tuo salvatore. settembrini,

: con amorosa voce e con soave / ti chiamo, per mutar tue voglie prave

meditando amoroso il colpo amaro, / ti sacrasti a la morte. papini, 6-28

1-162: madre, madre! s'io ti maledii, tu m'accogli più amorosa

vol. I Pag.430 - Da AMOROSO a AMPELOPRASO (3 risultati)

., 2-107: se nuova legge non ti toglie / memoria o uso all'amoroso

tutte mie voglie, / di ciò ti piaccia consolare alquanto / l'anima mia

amorusa. ser giovanni, ii-40: io ti voglio dire una canzonetta, che già

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (2 risultati)

seno, / non è diversion che ti distoglia. marino, 294: ne la

tesori. baretti, ii-52: non ti scordare però di raccomandargli che almeno una

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (2 risultati)

tasso, 12-26: piangendo a me ti porse, e mi commise / ch'io

mi commise / ch'io lontana a nudrir ti con ducessi. / chi può dire

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (1 risultato)

35: pendono / sul tuo ciuffo e ti stellano / gli amuleti. = voce

vol. I Pag.442 - Da ANASTALTICO a ANATOME (2 risultati)

; e nell'ital. petrarca 4 tanto ti prego più, / gentile spirto '

: sia / anàtema! il pontefice ti scagli / l'anàtema! il cadavere del

vol. I Pag.443 - Da ANATOMIA a ANATOPISMO (2 risultati)

dei ministeri... la tristezza ti soffoca. una sala anatomica è più allegra

poeta] in pari circostanze del petrarca ti farà lo stesso effetto, è ch'

vol. I Pag.444 - Da ANATOSSINA a ANCESTRALE (4 risultati)

/ ecco l'anceha tua: per che ti piace. idem, conv., ii-

. marino, 299: teseo mio, ti perdono, / toma, deh toma

indietro, / menami teco e poi / ti servirò d'ancella / se non vorrai

, ed onestade, / e gentilezza ti seguiano ancehe. manzoni, 15:

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (3 risultati)

bisogna che tu awertisca ch'ei non ti vegga. redi, 16-iii-140: egli è

tolomei, vi-n-43 (15-8): or ti va''mpicca, sozzo pazzo cotto,

poi si rivolge a lui: -o tu ti parti o io t'ancido,

vol. I Pag.446 - Da ANCILE a ANCO (5 risultati)

ricco, il grande, se non ti vuole far del bene, mandalo con dio

ma non è cosa in terra / che ti somigli; e s'anco pari alcuna

; e s'anco pari alcuna / ti fosse... / saria, cosi

festa / ch'anco tardi a venir non ti sia grave. guerrazzi, 4-716:

32: ed in festa venir qui ti vid'io / oggi fa l'anno;

vol. I Pag.447 - Da ANCOI a ANCORA (2 risultati)

idem, purg., 33-96: or ti rammenta / come bevesti di letè ancoi

ancóra. idem, 133: ancor non ti ho io detto deba peste / quel

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (4 risultati)

, 11-94: ancora un poco in dietro ti rivolvi. moscoli, ix-338: andate

ancora. arrighetto, 241: perché ti sforzi nelli splendienti drappi? che giovano

conti addosso a te! s'anco ti fosse piaciuto di spendere il doppio,

inf., 8-39: ch'i'ti conosco, ancor sie lordo tutto.

vol. I Pag.449 - Da ANCORESSA a ANDAMENTO (1 risultato)

egregi / di deformar, che non ti danno noia? = in origine

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (1 risultato)

che non conosci, dubita che non ti siano amici, e se vogliono camminare

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (2 risultati)

; dipoi vientene a casa, ché ti aspetto ivi. tasso, 11-56: io

: partiamci di qui, che tutto ti dirò nel nostro palagio come la cosa è

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (4 risultati)

): se pel ciuffetto, vecchiaccio, ti piglio, / che qui ci tieni

tieni e non ci lasci andare, / ti scaglierò di là da francia un miglio

mila, sorella in gesù, / io ti bacio i tuoi piedi che vanno!

da me, e raccontami come andò che ti trovasti fra le mani degli assassini.

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (8 risultati)

le tocchi con man, se le ti vanno, / conchiudi e di'che

degli agli a cena; che dio ti dia il malanno e la mala pasqua.

dove io non sia stato; e ti vo'dire più là, io sono stato

savonarola, 4-1: popolo, io ti dico, va'cauto, ché c'è

francesco da barberino, 220: dal sartor ti guarderai /... / che

... / che nel provar ti suole / troppo intorno andar mirando;

2-28: perché la potessi andare inquirendo, ti dierono un carro con due serpenti.

. -levati su piuttosto, e lascia che ti faccia lume. gnoli, v-153:

vol. I Pag.454 - Da ANDARE a ANDARE (6 risultati)

non dormire, / ché l'amoroso giorno ti conforta / e vuol che vadi tua

machiavelli, 636: e'bisogna che tu ti affatichi, che tu vadia a pregare

del vecchio, e che tu non ti stia. idem, 699: io anderò

bizzaria si fusse stato la tua, ti mettesti a servirgli per pecoraro. dottori,

4-92: quand'ella [la montagna] ti parrà soave / tanto, che su

soave / tanto, che su andar ti fia leggiero / com'a seconda giù

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

., 4-93: che 'l su andar ti sia leggiero, / come a seconda

26): figliuol caro, se tu ti senti il bruciore addosso, non so

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (5 risultati)

nostri volontarii sacrificii, i quali presenzialmente ti facciamo, e con lieto viso ne

/ voglio che 'n quella andata / ti porte con bamagio / e dimostreti magio /

iii-414: mortalità che sogni? ove ti ascondi / se puoi perire a un

storie d'amor de'tempi andati / ti ridiranno. panzini, ii-271: questa,

dessi, 6-50: se sei vergine e ti piace un ragazzo, più di qualche

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (4 risultati)

., 3-3 (294): tu ti credesti, per ciò che il marito

non c'era, che la gentil donna ti dovesse incontanente ricevere in braccio! hi

, né troppo presta, tanto ch'ella ti faccia ingrossare la lena e mutare il

fagiuoli, 1-6-193: anche tu forse ti sei accorta dell'andirivieni che si fa

vol. I Pag.461 - Da ANDROGINICO a ANELANTE (1 risultato)

dal greco e dal latino, pure ti asterrai dall'usarlo, almeno nelle gravi

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (3 risultati)

alla vendetta, e come / poi ti giunsi a baciar, terra patema, /

/ a te cadeva il braccio, e ti battea / alto anelito i fianchi.

, conoscerà incontanente ne noioso accidente avvenuto ti sia, perciò che il colore dell'

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (1 risultato)

smisurato aneurisma. nievo, 475: ti raccomando di non far sapere che io

vol. I Pag.467 - Da ANFISTOMA a ANFRATTO (1 risultato)

anfore colme, o grand'eroe, ti sacro. redi, 16-i-5: e tra

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (2 risultati)

. cantari, 294: e poi ti conteraggio le bellezze / di quella c'

alli angioli suoi di te, che loro ti conservino. passavanti, 31:

vol. I Pag.472 - Da ANGLICISMO a ANGOLO (1 risultato)

parentesi., che ingeminate par che ti vogliano, strengendo la bocca, proibir il

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (2 risultati)

l'angoscia che tu hai, / forse ti tira fuor della mia mente, /

, / sì che non par ch'i'ti vedessi mai. cavalca, iii-114:

vol. I Pag.474 - Da ANGOSCIAMENTO a ANGOSCIOSO (1 risultato)

la mia vita scemi / perché non ti ritemi / sì di rodermi il core a

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (5 risultati)

urti in ostacoli rozzi e piccoli che ti indispettiscono più ancora che non ti offendano

che ti indispettiscono più ancora che non ti offendano: soffochi angosciosa in quella angustia di

formidabil denti. bracciolini, i-199: ti ravviso ben io l'accolto e vago /

, quanto più la stringi, più ti sfugge. francesco da barberino, 196

sei di verno e state. / chi ti crede, per coda tien l'anguilla

vol. I Pag.476 - Da ANGUILLAIA a ANGUSTIA (6 risultati)

con la parola: anguillifórme, poiché ti guizza, ti scivola così rapidamente da ogni

: anguillifórme, poiché ti guizza, ti scivola così rapidamente da ogni parte che

averla afferrata, allora proprio è quando ti scapola e ti lascia con tanto di naso

allora proprio è quando ti scapola e ti lascia con tanto di naso e con le

tu urti in ostacoli rozzi e piccoli che ti indispettiscono più ancora che non ti offendano

che ti indispettiscono più ancora che non ti offendano: soffochi angosciosa in queha angustia

vol. I Pag.477 - Da ANGUSTI ANTE a ANIDRITE (1 risultato)

26-22: certo a più angusto vaglio / ti conviene schiarar. petrarca, ii-1-169:

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (9 risultati)

dante, purg., 2-1 io: ti piaccia consolare alquanto / l'anima mia

: ora se tu senza queste cose ti parti, come potrai tu vivere? salvini

custode, la mia consigliera. io ti dirò tutto, ti svelerò tutto. sarai

consigliera. io ti dirò tutto, ti svelerò tutto. sarai la mia anima.

, anima del mio core, comportami, ti priego, questo eccesso. 6

pietate / a quella bella donna a cui ti mando. dante, vita nuova,

onor degnata allora; / da lei ti vèn l'amoroso penserò. boccaccio,

: addio, amor mio unico: ti abbraccio con tutta la vita, e ti

ti abbraccio con tutta la vita, e ti mando innanzi tutta l'anima mia e

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (7 risultati)

. d'annunzio, ii-576: e ti dirò per qual segreto / le colline

i-697: dell'anima dell'omo / io ti diragio corno / è tanto degna e

: o anima lombarda, / come ti stavi altera e disdegnosa, / e nel

padre e madre, e per chi ti fa bene, e per l'anime de'

mi negare [o caronte] quel che ti chieggio. in questo sopragiungeranno altre anime

. montale, 37: solo questo ti pone nell'eliso / folto d'anime e

grazia del ciel, come soavemente / ti miri ne la terra abbeverata, / anima

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

ripete: se t'attenti, / i'ti caverò l'anima coi denti.

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (3 risultati)

lo stesso viso della buon'anima, ti rammenti?... quando si mise

hai d'anime cura, / qui ti convien por cura, / che il sangue

, 649: e così tutto 'l dì ti fanno dar l'anima al nimico.

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (1 risultato)

deledda, ii-48: animaletto, ora ti pago gli insulti, -disse la serva,

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (1 risultato)

mistero delle tue renitenze. ecco chi ti anima ad una scorretta disobbedienza. algarotti

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (7 risultati)

« che l'andare allenti? / che ti fa ciò che quivi si pispiglia?

infino ad ora con la mia benedizione ti do la parola, che tu ne

tu ne facci quello che l'animo ti giudica che ben sia fatto. idem,

della quale vivi sicura che mai ingannata non ti troverrai. ottimo, i-511: giuno

. segneri, i-579: oh quanto ti gioverà tener sempre viva nell'animo questa

il maritarsi ad uno, il qual ti voglia / ben, perché fermi in

in animo / el peggio ch'avvenir ti possa. -andare ad animo: andare

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (2 risultati)

dite / astute a noi; 10 ti so dir che sì / voi altri uomini

vorrei che tu mi dicessi, come e'ti basta l'animo di metterlo ad esecuzione

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (6 risultati)

guido da pisa, 1-338: pace ti domandano tutti quanti; abbi misericordia de'

i-159: se, per ventura, io ti dirò alcuna cosa che ti dispiaccia,

, io ti dirò alcuna cosa che ti dispiaccia, non te lo recare ad animo

, 2-22: per animosità di parte guelfa ti lasciasti ingannare? g. villani,

19): niuna cosa tanto lieta ti prestarono [gl'iddii] quanto è quella

l'animosa leggiadria / ch'ai ciel ti scorge per destro sentero. guido delle

vol. I Pag.489 - Da ANNABISSARE a ANNALISTA (2 risultati)

avanti, ed ecco fatto che un ciocco ti parve una ventina di lupi. quello

fiorita, annaffiata, e qual poc'anzi ti dissi. arici, 140:

vol. I Pag.490 - Da ANNALISTICA a ANNATA (1 risultato)

ginevra. dossi, 727: l'annalista ti dice che fare la storia del lupanare

vol. I Pag.491 - Da ANNEBBIAMENTO a ANNEGARE (1 risultato)

panzini, ii-59: oimè, come ti annebbi, sole dell'avvenire! beltramelli,

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (2 risultati)

annighittito, / né a chi ben ti consiglia dài orecchio. anneghittóso, agg

le mie parole ne la sera / ti sien come il fruscio che fan le foglie

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (2 risultati)

tiene nel pugno. vivanti, 7-69: ti ho amato al punto- di non avere

annullarsi. latini, 11-68: altretal ti redico, / deio ritroso amico,

vol. I Pag.496 - Da ANNIZZAMENTO a ANNO (4 risultati)

per kelle fini que tebe [= ti] mostrai, trenta anni le possette

trenta anni, o più, io ti divida la eredità. machiavelli, 750:

anno / che sfolla le caserme e ti riporta / gli amici spersi.

profonda commozione. gramsci, 234: ti faccio tanti auguri per l'andamento del

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (12 risultati)

quest'anno mio breve, amor, ti diei, / ma del maturo tempo anco

chissà quali altri orrori, / ma ti sentivo accanto, / m'avresti consolato

999: in grige chiome / oggi ti canto, o re de'miei verd'anni

sieno anni domini / ch'io non ti vidi, so come ti nomini. note

ch'io non ti vidi, so come ti nomini. note al malmantile, 1-33

padre carissimo, quante some di vino ti rende questa vigna per anno, quando

rende meglio? -... io ti prometto dalla parte del mio signor gesù

medesima ragione [= = penitenza] ti fo uguanno [= quest'anno],

del bene a certe micidiali donne, perché ti lascino gli anni e gli anni senza

degli agli a cena; che dio ti dia il mal anno, e la mala

, 32: ed in festa venir qui ti vid'io / oggi fa l'anno

noi siamo al lume, che io ti possa svergognare come tu se'degno,

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (5 risultati)

esser nati toscani: se no, ti va in tosse, t'annoda le budella

o, quel ch'è peggio, ti gonfia le gote. -annodare le

/ or che vo sciolto, / se ti credessi più, sarei ben stolto.

m'annodi, / megacle, di'non ti parrà felice? parini, giorno,

e tu potrai riprendere marito; imo che ti piaccia e abbia la tua età

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (3 risultati)

bene annodato al collo, vedrai che ti senti più coraggio a dire la tua opinione

mio che sì t'annoia, / ti farebbe allegrar. tasso, 2-80: 'l

o gavria, gavria, gran grazia ti faccio, che io ho pazienza della

vol. I Pag.500 - Da ANNONA a ANNOTTARE (1 risultato)

17-147: addio. se grave / non ti fu quest'affetto, al mio feretro

vol. I Pag.501 - Da ANNOVALE a ANNUALITÀ (2 risultati)

come m'arai guarita, / e tutti ti saranno annoverati / innanzi che da me

il volo, / amori annoverar qui ti potrei. carletti, 161: sono

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (1 risultato)

per annullare del tutto gli interessi che ti legano alla vita pratica. saba, 368

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (2 risultati)

ben se'crudel, se tu già non ti duoli / pensando ciò che 'l mio

sacchetti, 109-36: non ti dare pensiero; raccomandati e botati a

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (2 risultati)

occhi, / dimentica ogni ansia che affanno ti dà. d'annunzio, ii-740:

costui così ansiato, e disse: non ti turbare [ecc.]. beicari

vol. I Pag.509 - Da ANSIOSAMENTE a ANTANELLA (1 risultato)

il quale nell'ansio petto senza ordine battere ti sento, dimostrano. caro, 5-617

vol. I Pag.512 - Da ANTENITORIO a ANTEPENULTIMO (2 risultati)

, 215: e se il piloto ti drizzò l'antenna / oltre l'isole egèe

né pur che su veloci antenne / io ti rapìa di sparta. 2

vol. I Pag.516 - Da ANTICANCEROSO a ANTICIPARE (1 risultato)

anticipar la barca, / in van ti gonfi, in van d'orgoglio carca /

vol. I Pag.517 - Da ANTICIPATAMENTE a ANTICIPO (2 risultati)

). baretti, ii-113: ti serva di regola che a fare delle

del passato e l'anticipazione dell'avvenire ti dà [la ragione] come in uno

vol. I Pag.518 - Da ANTICLEPSIDRA a ANTICO (2 risultati)

in che già amor t'avinse, anco ti trovi, / voglioti dimostrar l'ordine

pavese, 38: le parole che ascolti ti toccano appena /... /

vol. I Pag.519 - Da ANTICO a ANTICREPUSCOLO (3 risultati)

amo molto per antico, / volentier ti riveggio come amico. caro, 5-150:

necessari. nomi, 12-66: quanta anticognizion ti bisognava, / io te l'

e prima chiama gli altri, e quivi ti sollazza. e opera li concetti del

vol. I Pag.521 - Da ANTIDINASTICO a ANTIFONA (2 risultati)

dei tuoi propositi ante- rotici, che ti darei per cotto al primo momento. sinisgalli

dico che bisogna dire: fa fa ti; bisogna far lui chi vuole che altri

vol. I Pag.524 - Da ANTIMORALISMO a ANTIPATE (2 risultati)

con l'antipapa? - dico che ti può'vivere non mutando la fede di dio

di casa e l'odore della sardella ti vien dritto dal mare. hai antipasto e

vol. I Pag.526 - Da ANTIPOESIA a ANTIQUATO (1 risultato)

/ d'antiquario, la mia, / ti condusse il bisogno. sinisgalli, 6-142

vol. I Pag.530 - Da ANTOCARPO a ANTRISCO (1 risultato)

antonomasia. borgherini, i-1-5-69: ti chiamavano per antonomastico cognome il buono.

vol. I Pag.531 - Da ANTRO a ANTROPOMORFO (1 risultato)

o gli antropofagi, non io certo ti farei garanzia del ritorno! b.

vol. I Pag.532 - Da ANTROPONIMIA a ANZI (3 risultati)

/ anzi l'ultimo dì qua giù ti mena? ». m. villani,

certaldo, 360: però molto ti guarda anche di non uscire fuor di casa

7-36: allora è bello morire quando ti diletti del vivere, anzi che tu desideri

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (3 risultati)

sia compreso da un alto pensiero, ti renderà figura di statua, anziché di uomo

e una fune io più, che ti aorchi. buonarroti il giovane, 9-568:

, ed aorcato sarai tue: / ti veggo 'n sulle forche: eccoti giùe.

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (1 risultato)

adombra, / quando nell'aere aperto ti solvesti? idem, par., 23-7

vol. I Pag.537 - Da APERTOIO a APERZIONE (1 risultato)

volea far cristiano, ora tutto aperto ti dico che io per niuna cosa lascerei

vol. I Pag.542 - Da APOPLETTICO a APOSTEM AZIONE (1 risultato)

apople- tico di te medesimo? tu ti misuri sempre colla previa speranza di trovarti

vol. I Pag.545 - Da APPADIGLION ARE a APPAIATO (3 risultati)

, che tu t'appaghi di quello che ti basta. dante, conv.,

: e se di questo saciar non ti vide, / e non t'appaghe de

: che tal mercè, cor mio, ti si prepara, / che appagherà quant'

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (3 risultati)

se tu quando qui venisti, mi ti fossi appalesato come dovevi,..

dessi / di non l'appalesar, ti scovrirei / un pensier che nel cor gran

mano e poi aprendo la mano che non ti rimanga appallozzolato ma rigonfi come cosa asciutta

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (5 risultati)

ii-573: e l'occhio mio, se ti smarrisce, a pena / ti ritrova

se ti smarrisce, a pena / ti ritrova, pel sogno che l'appanna.

: e la nube dagli occhi ecco ti sgombro, / che la vista mortai