Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: stesso Nuova ricerca

Numero di risultati: 21752

vol. I Pag.1 - Da A a A (1 risultato)

sua prima voce apertamente vedrà che elli stesso lo dimostra, che solo di legame

vol. I Pag.2 - Da A a A (2 risultati)

246: il terzo infilzandosi da se stesso... in quel coltello,

13): domandò in fretta a se stesso, se, tra i bravi e lui

vol. I Pag.4 - Da A a A (1 risultato)

: temerò me medesmo e da me stesso / sempre fuggendo, avrò me sempre

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (3 risultati)

abbacinati e li riapriva per riprendere lo stesso giuoco. d'annunzio, iv-i-

lascia il senso stordito e l'occhio stesso talvolta visibilmente offeso. ond'è che

: per la prima volta abbadai io stesso alla correzione delle prove. manzoni,

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (1 risultato)

lume / né mi toglie a me stesso il dolce canto, / una imagine formo

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (2 risultati)

vecchietto innamorato. -affascinato di se stesso: accecato daltamor proprio. della

tu non sii soverchiamente abbagliato di te stesso: perciò che dove è piacevol motto

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (1 risultato)

/ abbandonarli. -abbandonare a se stesso. lambruschini, 1-49: l'educatore

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (1 risultato)

di una negligenza circa le cose e se stesso. tommaseo- rigutini, 4: abbandonarsi

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (2 risultati)

quel zufolo; e ritiratosi in se stesso, e conoscendo che se non s'abbatteva

4-1048: paoli non mancò a se stesso, e non che il suo coraggio si

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (1 risultato)

lo dicono abbeccè, e vale lo stesso che alfabeto. l'antica pronunzia de'latini

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (1 risultato)

: questo nome bindo è forse lo stesso che bindolo, in significato di aggiratore,

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (1 risultato)

proem. (41): ho meco stesso proposto di volere...,

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (1 risultato)

accade che vali punto fuor di te stesso. 3. formoso. cardarelli

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (2 risultati)

8-186: però l'abborda / tu stesso, e il tenta. manzoni, pr

senso cfr. un passo analogo dello stesso g. morelli, 242: non ti

vol. I Pag.29 - Da ABBOTTINATO a ABBOZZATO (2 risultati)

per abbozzare quello, che voi nello stesso spazio avete perfezionato. tommaseo, 1-109

venne l'assenso, autorevole, dallo stesso preside che abbozzò un inchino restando seduto

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (2 risultati)

bozzetto] e indica ora lo schizzo stesso, ora lavoro incominciato e parte compiuto

verbale di abbracciare, può essere lo stesso che abbraccio; ma niuno lo userebbe in

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (1 risultato)

bronzo in istampa, abbracciandosi con se stesso, intorniò tutto il mondo. arici,

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (1 risultato)

d'annunzio, v-1-750: e io stesso oggi non vorrei abbreviare la mia stessa

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (1 risultato)

brivido; e il verbo abbrividire è lo stesso che abbrezzare. = deriv.

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (1 risultato)

, i-227: sudano al mare perché lo stesso sole abbrunisca la loro pelle gentilissima.

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (1 risultato)

impannate. cicognani, 2-105: sale nello stesso scompartimento di terza in cui io sono

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (1 risultato)

volevano che il re per l'atto stesso della rinunzia ordinasse ai piemontesi ed a'

vol. I Pag.39 - Da AB ESPERTO a ABETINO (1 risultato)

abeto rosso e le pareti foderate dello stesso legname. de pisis, 175: il

vol. I Pag.41 - Da ABILITÀ a AB INITIO (2 risultati)

, e magari con sette cavandosela lo stesso; e perché no con cinque,

. il cain, il caldwell, lo stesso steinbeck, sono più o meno artisti

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (1 risultato)

sogliono abitare aveva ad una ora di se stesso paura e della sua giovane. paolo

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (1 risultato)

3. ant. vestito nello stesso modo. dante, purg.,

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (2 risultati)

venire dopo di me, anneghi se stesso, e ogni giorno toglia la croce sua

: fino a tanto che tu anneghi te stesso con l'esercizio degli altri due consigli

vol. I Pag.48 - Da ABNORME a ABOMINARE (2 risultati)

annegazione che l'uomo fa di se stesso. giusti, i-166: ma te lo

per me era di abolire un pochino me stesso. civinini, 1-265: tutto sembra

vol. I Pag.49 - Da ABOMINATO a ABORIGENO (1 risultato)

. è abbominevole: tutta di uno stesso sapore insipido. beltramelli, i-84:

vol. I Pag.50 - Da AB ORIGINE a ABORTIRE (2 risultati)

vero, e aborrente da ogni ombra me stesso. g. gozzi, ii-138: egli

abortiscano. redi, 16-viii-46: nello stesso punto dell'abortire aveva il polso quietissimo

vol. I Pag.52 - Da ABREAGIRE a ABUNA (1 risultato)

. settembrini, 1-207: con decreti dello stesso giorno fu abrogata la legge elettorale.

vol. I Pag.53 - Da ABURTO a ACALEFA (2 risultati)

perché quel che è buono per se stesso, si fa cattivo col male usarlo

un'ombra fresca e nera che allo stesso solleone era vietata. idem, 5-24:

vol. I Pag.55 - Da ACCACCHIARE a ACCADEMICO (2 risultati)

ancona colletta, i-138: e nel tempo stesso fu istituita ima accasi scrive con l'

che dire un'acca, è lo stesso che dire: non ho che dir nulla

vol. I Pag.56 - Da ACCADEMISMO a ACCAGLIARE (1 risultato)

non ha, se n'acagione lui stesso. segneri, iii-1-138: la sacra scrittura

vol. I Pag.58 - Da ACCALORIRE a ACCANEGGIATO (1 risultato)

torrismondo, 487: ben in me stesso io mi raccolsi e strinsi, / in

vol. I Pag.60 - Da ACCANTONATO a ACCAPPATOIO (2 risultati)

suo tavolino d'angolo, sempre lo stesso, già accaparrato dal signor fan- fulla

disus. accapitellare. accapo. lo stesso che a capo (v. capo)

vol. I Pag.61 - Da ACCAPPIAMENTO a ACCAREZZATO (1 risultato)

un nodo scorsoio; anche il nodo stesso. lippi, 6-86: tiriamgli

vol. I Pag.62 - Da ACCAREZZATORE a ACCASARE (1 risultato)

dossi, 751: il di lei stesso ritratto da sposa ingialli, irrigidite; scomparse

vol. I Pag.63 - Da ACCASATO a ACCATASTARE (1 risultato)

come di corpo che pesa sopra se stesso. non so se venga da cascare

vol. I Pag.66 - Da ACCAVALCIATO a ACCECARE (2 risultati)

del trave, sempre chiuso in se stesso - col gómito sul ginocchio e sulla palma

congiura contro a suo padre, da quello stesso fusse accecato e vestito frate. tasso

vol. I Pag.70 - Da ACCENDEVOLE a ACCENNARE (1 risultato)

, accende il lampione all'angolo dello stesso vicolo. d'annunzio, iv-2-95: dal

vol. I Pag.71 - Da ACCENNATAMENTE a ACCENSIONE (2 risultati)

; è cattivo segno e buono nello stesso tempo: accenna alla coscienza del male commesso

guardandomi di sotto in su, e nello stesso tempo mi accennò una seggiola libera accanto

vol. I Pag.72 - Da ACCENSO a ACCENTO (1 risultato)

sommesso / mormora questi accenti infra se stesso. paoli, iii-192: ascolto con

vol. I Pag.73 - Da ACCENTORE a ACCERRARE (2 risultati)

. raccogliere insieme; riunire in uno stesso luogo, concentrare. - anche rifl

baldinucci, 2-2-12: figurando se stesso in persona d'un vecchio raso,

vol. I Pag.74 - Da ACCERTABILE a ACCESO (2 risultati)

i problemi... nascono nel seno stesso della storia come parte necessaria dell'accertamento

tutto questo non lo posso accertare a me stesso per l'appunto. colletta, ii-40

vol. I Pag.75 - Da ACCESPUGLIARE a ACCESSO (1 risultato)

], ancorché morti, mostravano quello stesso accesissimo colore di scarlatto. ojetti,

vol. I Pag.76 - Da ACCESSORIAMENTE a ACCETTA (1 risultato)

185): in altri momenti, lo stesso orrore per il chiostro, per la

vol. I Pag.77 - Da ACCETTABILE a ACCETTAZIONE (1 risultato)

, ma avente, in sostanza, lo stesso significato. accettatóre (ant

vol. I Pag.78 - Da ACCETTEVOLE a ACCHETARE (2 risultati)

corteggiatore più fortunato e accetto del giovane stesso. 2. ant. favorevole

. ant. accezióne di persone: lo stesso che accettazione di persone; parzialità,

vol. I Pag.79 - Da ACCHETATO a ACCHITARE (3 risultati)

acchetato ', ognun vede non essere lo stesso che * quieto 'o 'cheto

, a spirale; il raccogliersi su se stesso. = deriv. da acchiocciolare

2. rannicchiato, raccolto su se stesso. dossi, 691: l'altra

vol. I Pag.82 - Da ACCIAPINARE a ACCIDENTALITÀ (1 risultato)

, senza con ciò distruggere il contratto stesso. 3. gramm. forma accidentale

vol. I Pag.83 - Da ACCIDENTALMENTE a ACCIDENTE (1 risultato)

: il sogno, per il fatto stesso che può essere interrotto da un accidente

vol. I Pag.84 - Da ACCIDENTI a ACCIDIARE (1 risultato)

sacerdote inclinandosi ombreggia la testa del chierico stesso, ma lascia la tempia e parte della

vol. I Pag.85 - Da ACCIDIATO a ACCINGERE (1 risultato)

piacere a cesare. = lo stesso che azzimate, per lo scambio, un

vol. I Pag.88 - Da ACCIVITO a ACCOCCARE (3 risultati)

nostri antichi] civanzare, è lo stesso che provvedere di civanza, cioè d'entrata

e fanciullo hanno toccato a un attimo stesso la cima. = deriv. da

unito a una lettera, chiuso nello stesso plico. magalotti, 7-193: eccovene

vol. I Pag.90 - Da ACCOGLIMENTO a ACCOLLARE (1 risultato)

malanni; e se questi venivano lo stesso, li accolsi come ospiti, sgraditi ma

vol. I Pag.91 - Da ACCOLLATA a ACCOMANDANTE (2 risultati)

ferma fede aver veduto / qui giove stesso balenar sovente, / e far di nembi

dovette concedere per turno a tutti lo stesso onore. 2. figur.

vol. I Pag.92 - Da ACCOMANDARE a ACCOMIATARE (1 risultato)

un tanto per cento sopra l'utile stesso o sopra ogni collo di mercanzie,

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (1 risultato)

l'abate che... da se stesso si fosse partito, per ciò che

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (2 risultati)

, si connotava questo rapporto accomunando lo stesso nome ad ambi gli oggetti. alfieri

accostare; avvicinare, unire (nello stesso sentimento, nelle comuni aspirazioni e desideri

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (1 risultato)

ripetevano sempre le stesse parole, con lo stesso accento, in un modo accorante.

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (2 risultati)

e accorati, dai loro aspetti, dallo stesso furore e umiltà delle loro preghiere.

esempio, apollo e il sole esser lo stesso che bacco. 2. che

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (1 risultato)

non avrebbe di sicuro accordati loro nello stesso caso. alfieri, 4-171: s'

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (2 risultati)

) sf. mus. l'intonare allo stesso diapason due o più strumenti musicali,

: anche i vari suoni di uno stesso strumento. galileo, 881:

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (1 risultato)

, 32-167: e indarno a preservar se stesso ed altro / dal gioco reo,

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (1 risultato)

che io abbia a rimproverare a me stesso qualche cosa che mi umilii o

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (2 risultati)

a quell'apatia e noncuranza di se stesso e di tutto il resto, che

il pelo di alcuni tessuti (allo stesso modo di quelli di cotone).

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (1 risultato)

le carte: mettere insieme quelle dello stesso seme (contrario di scozzare).

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (3 risultati)

più legatari ai quali è stato legato uno stesso oggetto. = deriv. da accrescere

amicizia. carducci, i-1319: maestro egli stesso e accresci tore degli studi. d'

le due creature parlava a entrambe sullo stesso tono, finché il bambino non le

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (3 risultati)

manifesta. affanni; / e fra se stesso accusa amor, la sorte, / la

. / disse a me: « egli stesso s'accusa: / questi è nembròt

suon la voce spiega, / se stesso accusa, e dio ringrazia e prega.

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (1 risultato)

, / co 'l trarlo di sé stesso, in vita il serba. marno,

vol. I Pag.119 - Da ACEROSO a ACETILENE (1 risultato)

v.]: acetoso, lo stesso che acicolare, e dicesi degli organi

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (1 risultato)

inferno: in senso figurato, lo stesso inferno; in senso allegorico, la

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (1 risultato)

me caso sinestro, / me stesso uccisi: io son achitofelle, / che

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (1 risultato)

a mangiarla, spiccando gli àcini dallo stesso gràppolo e insieme cianciando e ridendo.

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

purificazione dagli antichi romani, con lo stesso nome fu più tardi designata talvolta l'

vol. I Pag.131 - Da ACQUAIO a ACQUARIO (2 risultati)

], i3: acquapendente, lo stesso che pendice, fianco di monte o di

s. v.]: il sito stesso è l'acquapendente; la pendenza poi

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (1 risultato)

, la pittura acquarello acciocché il suono stesso dia la distinzione. cantoni, 729:

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (2 risultati)

. d'annunzio, v-1-737: rivedevo io stesso il sangue versato dalle mie orecchie e

di dio, crederà poi solo a se stesso... un popolo si cheterà

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (1 risultato)

/ viandante disorientato, / al mio stesso paese, / messo in sospetto dalla

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (1 risultato)

964: un'acredine sprezzante contro me stesso, contro i miei simili, mi punge

vol. I Pag.141 - Da ACROMATINA a ACUIRE (3 risultati)

. che nasce o tramonta al punto stesso del sole (detto di un astro

salvini, 6-27: satiro chiamò lo stesso dio [bacco] un incerto poeta

sonetti per nozze. 2. lo stesso artificio alla fine dei versi. tommaseo

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (2 risultati)

, come osservò acutamente, a questo stesso proposito, un uomo d'ingegno,

ritirarsi dì nuovo e lungamente in se stesso. sinisgalli, 6-212: quando i

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (1 risultato)

ad esso / di rapirti a te stesso. idem, giorno, iv-24: e

vol. I Pag.146 - Da ADAGIO a ADAMO (1 risultato)

i figli d'adamo, forse adamo stesso, aveva fatto così; io, come

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (1 risultato)

sono disposti un dopo l'altro sullo stesso lato del pezzo, fanno una dentatura.

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (1 risultato)

più poteva, rivolgendo sempre fra me stesso, e addentrandomi nell'animo, e

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (1 risultato)

fianco per le vie; e lo stesso far doveano in riguardo de'vescovi ed

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (2 risultati)

la mia intelligenza mi accosta e nello stesso tempo, per altre ragioni, mi

tutto ti salta addosso e quasi nello stesso momento ti resta addietro. 2.

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (1 risultato)

. comisso, 14-53: ma egli stesso non sapeva scegliere e avrebbe addirittura comprato

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (1 risultato)

per l'aritmetica, oggi non è lo stesso che somma: addizione l'operazione,

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (1 risultato)

salvini, 5-iv-329: come una carne dello stesso animale, cucinata in varie guise e

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (1 risultato)

. rajberti, 2-107: sarebbe lo stesso come voler addossare a un fanciullino la soma

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (3 risultati)

mai le mani addosso, e nello stesso tempo non le fece mai una carezza.

falsissimo, che il moto da per se stesso aggiunga forza a se stesso, o

per se stesso aggiunga forza a se stesso, o negl'impeti impressi, o ne'

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (2 risultati)

falsissimo che il moto da per se stesso aggiunga forza a se stesso, o

da per se stesso aggiunga forza a se stesso, o negl'impeti impressi, o

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (2 risultati)

una parte del corpo all'asse dello stesso o alla linea centrale di una regione

. v.]: adduttore, lo stesso che adducitore: s'usa da'notomisti

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (4 risultati)

; pure quasi non contento di se stesso, volle la sua bontà agli uomini

3. librato, teso sullo stesso piano (delle ali, nel volo

; riduzione alla medesima misura, allo stesso livello; convenienza di proporzioni; concordanza.

non sei ancora in pace con te stesso, gli è segno che ignori molti altri

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (2 risultati)

: rinnovò il voto, chiedendo nello stesso tempo, con ima supplicazione accorata, che

1-44: vi coricavate / sotto lo stesso lenzuolo, / vi scambiavate gli oggetti

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (1 risultato)

[del rosmini] dell'« abbandonare se stesso alla provvidenza », la adempiè.

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (2 risultati)

i disse il gigante, in un sepolcro stesso. 8. sm. il tempo

si dicono adiacenti quando fanno parte dello stesso angolo interno del triangolo. cavalieri

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (2 risultati)

costà, e m'adiro con me stesso d'aver dovuto stare tanti giorni col muso

, risaltare, adirarsi, come lo stesso spirito animale per la diversa qualità e

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (2 risultati)

ei vuole adoneggiare ha da trovarsi egli stesso la venere. = deriv. da

un impegno... doveva egli stesso mettere in opera molti mezzi di raggiri

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (2 risultati)

si dispose... di parlarle esso stesso. 6. ant. lavorare,

: quest'angolo di mondo che nel centro stesso della metropoli ha saputo conservare fino

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (1 risultato)

barbari. lustri, 1-1-206: lo stesso autore vorrebbe di più, che quelle specie

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (2 risultati)

necessariamente a tenore della grossezza del cavo stesso. = cfr. adugliare.

? lubrano, iii-417: così se stesso adula il fasto umano, / e per

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (1 risultato)

riunirsi, darsi convegno, concorrere a uno stesso luogo; raccogliersi insieme; convenire in

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (1 risultato)

era sì geloso che temeva dello aere stesso, se esso fu dolente non è

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (2 risultati)

'pretendere '... lo stesso dicasi di 'affacciare un dubbio, una

sul solitario orizzonte nuorese, è lo stesso viso rotondo e melanconico che vedevo affacciarsi

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (1 risultato)

sia affannosa, tenendosi in pace seco stesso. manuzi [tommaseo]: io

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (1 risultato)

alzarsi in piedi, e nell'attimo stesso sentiva che non lo avrebbe fatto.

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (3 risultati)

26: far un rinvolto è lo stesso che affardellare, abballinare o far balle

degli esteri o agli esteri. lo stesso ministero, con altra ellissi, e

-farsi i propri affari: pensare a se stesso, e non impicciarsi degli altri.

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (3 risultati)

piue / stordito affatto e di se stesso fuori. sarpi, i-78: forse che

, ii-97: certi fastidi che io stesso m'era procacciati erano spariti affatto.

alfieri, 89: chiuso in se stesso, e non mai solo, il saggio

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (2 risultati)

contrario..., convincendo se stesso a mano a mano che convinceva gli altri

, attribuisce loro un significato per se stesso finito. fatti di cesare,

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (1 risultato)

disio. botta, 4-36: al tempo stesso il doria afferrava nel porto di tolone

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (3 risultati)

affettato, nella stessa pagina, nello stesso periodo, nello stesso vocabolo. leopardi

pagina, nello stesso periodo, nello stesso vocabolo. leopardi, 1-8: chi non

trasmutabile. segneri, ii-203: erode stesso, quel sì superbo affet = voce

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (2 risultati)

, mi pare di essere ancora quello stesso... che fui prima di aver

altro membro dell'equazione vi sarà lo stesso termine, ed affetto dal medesimo segno

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (1 risultato)

uomo dall'infelicità è la diffidenza di se stesso o delle cose, affezione mortifera,

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (1 risultato)

; educare altri ad eseguire insieme lo stesso lavoro, ad attendere alla medesima occupazione

vol. I Pag.208 - Da AFFIBBIATO a AFFIDARE (2 risultati)

s. v.]: affidare se stesso ad altri: mettere la propria vita

quella: e dice talvolta, perciò stesso, fiducia maggiore. mazzini, ii-47

vol. I Pag.212 - Da AFFINATOIO a AFFIOCARE (1 risultato)

sm. prodotti, articoli simili, dello stesso genere (nello stile commerciale).

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (1 risultato)

solitudine, ne la quale affligo me stesso. marino, 5-60: scende colà lo

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (1 risultato)

io non le credo così deplorevoli come voi stesso le giudicate, checché diciate in contrario

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (1 risultato)

radunarsi, accorrere in gran numero nello stesso luogo. alfieri, 4-44:

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (2 risultati)

dei vani abitabili che compongono il raggruppamento stesso. = deriv. da affollare1.

goldoni, vii-477: sono fuor di me stesso... troppe immagini in una

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

tronco in avanti e portando innanzi nello stesso tempo il braccio armato e il piede

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (2 risultati)

spiccava tra questi, ed era lui stesso spettacolo, un vecchio mal vissuto, che

i-227: sudano al mare perché lo stesso sole... rinsaldi i loro muscoli

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (1 risultato)

e dopo il combattimento, anzi nel combattimento stesso, si sono affratellati. beltramelli,

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (1 risultato)

, / e ne'termini suoi se stesso affiena. marino, 208: canzon,

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (1 risultato)

spirante (fricativa) che ha lo stesso punto di articolazione. = voce

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (1 risultato)

2. ant. combinazione di punti dello stesso seme (nel gioco delle carte)

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (1 risultato)

agenti nella stessa zona e per lo stesso ramo di attività. -agente delle

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (1 risultato)

che non è più quello pel fatto stesso di avere già compiuto un atto determinato.

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (1 risultato)

, onde viene a dir quasi lo stesso, come infatti agevole è sinonimo di facile

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (1 risultato)

sentirmelo dire da lei mi fece lo stesso un effetto agghiacciante. agghiacciare {

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (1 risultato)

cuoco, 1-57: si vide lo stesso sovrano divenir agitatore: se avesse voluto

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (3 risultati)

aggirare e contaminarlo, che da se stesso dette nella ragna. idem, 3-1 (

di là; girare assiduamente intorno allo stesso luogo. -anche al figur.:

; intrattenersi con insistenza (intorno allo stesso discorso, argomento, sentimento).

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (1 risultato)

mobile, e poscia aggiudica l'immobile stesso al creditore col beneficio del quarto meno

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (2 risultati)

vocabolo è aggettivo, lo riguardo in se stesso; quando lo chiamo epiteto o aggiunto

un po': aggiunto non è quasi lo stesso che vobiettivo, e l'adiettivo non

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (4 risultati)

agglutinamenti di canali, attaccature del polmone stesso colla pleura. agglutinante (part

. rifl. raggomitolarsi, ravvolgersi su se stesso, rannicchiarsi. crescenzi volgar.

con fusto senza nerbo, che da se stesso non si sostiene,...

s'attorce e s'avviticchia e da se stesso a terra s'aggomitola. rajberti

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (1 risultato)

i-119: si ab- bandonan a quello stesso studio che adoprano nella conversazione per renderla

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (1 risultato)

fusto senza nerbo, che da se stesso non si sostiene, rependo per terra

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (1 risultato)

stato], perché si aggrava da se stesso abbastanza. varchi, v-776: s'

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (1 risultato)

bot. coltivazione di varie piante nello stesso terreno. = deriv. da aggregare

vol. I Pag.251 - Da AGGROPPAMENTO a AGGRUMATO (2 risultati)

ignudo nato; tutto aggroppato in se stesso, parte per onestà, e parte

occhi come per guardare dentro se stesso e ascoltare meglio la sua coscienza

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (2 risultati)

tipo. idem, ii-9-224: lo stesso è da dire dei partiti, che si

divenire, mostrarsi uguale; raggiungere lo stesso grado, un valore pari. petrarca

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (1 risultato)

; che tal nomarsi / può chi se stesso in altri ha ritrovato: / ben

vol. I Pag.255 - Da AGGUATTARE a AGHIRONE (1 risultato)

buchi dello stivale o della fascetta l'aghetto stesso con un cordoncino. nella lingua parlata

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (1 risultato)

: spiccava tra questi, ed era lui stesso spettacolo, un vecchio mal vissuto,

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

avevo col mio tremito spento il cerino io stesso, prima di porlo nel mezzo della

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (1 risultato)

lupi e gli agnelli pascoleranno assieme nello stesso prato. i pesci grossi non mangeranno più

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (1 risultato)

in prima, nient'altro che il buio stesso; e si ha in questo caso

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (2 risultati)

vicino a loro, anzi in quel stesso loco / si fa un'altra mischia,

degli achei la salute e di se stesso. 3. luogo in cui

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (1 risultato)

: ambedue ora erano tenuti da uno stesso ricordo, da un ricordo di amori agresti

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (1 risultato)

cosa che non potrete intendere da voi stesso, notando l'uso d'ogni stromento

vol. I Pag.269 - Da AGRIGNO a AGRO (1 risultato)

; e benedetto l'agrifoglio per lo stesso atto cortese. chiesa, 4-238: una

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (1 risultato)

timone. essi sono inchiodati nel timone stesso mentre le * femmine ', in cui

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (2 risultati)

trovarla [la cagione], come lo stesso nome di curiosità dimostra, derivato dalla

quelli aguzzati rendè chiara che, a me stesso manifestamente scoprendosi il mio errore, non

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (1 risultato)

sicuro, / agli altri ed a se stesso amico...! idem,

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (2 risultati)

simile al giacinto; anche il giacinto stesso. boccaccio, v-68: quivi narciso

nutricatore, suo aio, e suo padre stesso, se non per natura, e

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (2 risultati)

idem, 2-53: l'accompagnò egli stesso alle camere che le aveva assegnato nell'

frontiere di benevoli, che facevano, nello stesso tempo, ala alla carrozza e argine

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (1 risultato)

. einaudi, 1-591: lo stesso mercato degli alani ha luogo nelle piazze

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (1 risultato)

fiumi, ma d'una cava dello stesso luogo. maggi, 88: l'alberese

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (2 risultati)

hals albergano [nel museo] sotto allo stesso tetto con i truci cimeli delle macchine

/ fra'celesti i più belli, dallo stesso / vulcan costrutti di massiccio bronzo.

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (1 risultato)

illuminato qua e là dalla lima; lo stesso scrosciar delle foglie secche che calpestava o

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (2 risultati)

kirm 4 verme ': lo stesso etimo di chermes, cremisi, car

idem, iv-2-989: confessava a se stesso il suo male. riconosceva che l'alchìmia

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (1 risultato)

.]: « alcole, lo stesso che alcoole. i chimici moderni cominciano

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (1 risultato)

(35): s'alcun se stesso al mondo ancider lice, / po'che

vol. I Pag.299 - Da ALENAMENTO a ALETTA (1 risultato)

carducci, iii-17-333: né mancavano in quello stesso secolo le strofi di sei e otto

vol. I Pag.300 - Da ALETTARE a ALFABETISMO (1 risultato)

, nella sua unità le comprende allo stesso modo ch'egli abbraccia coll'amoroso amplesso

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (2 risultati)

la lingua francese si pronunziava nel modo stesso che si scriveva, ossia la pronunzia delle

procedere diagonalmente lungo la casella di uno stesso colore (o bianco o nero)

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (1 risultato)

, i-453: frutte alide, lo stesso che passe, cioè per mancanza d'

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (2 risultati)

prezzo determinato dal ministro, il prezzo stesso sarà stabilito insindacabilmente e in modo irrevocabile

3-182: il soggetto che ama se stesso, si aliena da sé e si oggettiva

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (1 risultato)

e chiusa, e sotto il ponte stesso, il colmo di cui s'alimentava,

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (1 risultato)

un poco e sùbito di nuovo allo stesso momento ci svegliavamo sempre allacciati stretti come

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (1 risultato)

più allarmanti. soffici, ii-13: io stesso mi accorgevo per più segni che la

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (1 risultato)

terenzio, viene a esser greco in se stesso, e latino per altri. =

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (2 risultati)

marito, la moglie e un bambino sullo stesso asino; la moglie aveva il seno

i popoli e di obbligarli al tempo stesso a sentirsi vinti? idem, 10-13:

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (3 risultati)

allighi). accludere, unire (nello stesso plico: lettere, scritti, documenti

colle tue parole d'allegare contra te stesso. alberti, 180: non bisogna qui

395: allegherei il testimonio di me stesso, che più d'una volta per la

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (1 risultato)

due parole, che farai a lui stesso allegierare la pena sua. =

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (1 risultato)

allegre, quella mattina, e allegre allo stesso modo, con una voglia di far

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (1 risultato)

, / è necessario a conservar se stesso. dottori, 1-60: impacciava tutta

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (2 risultati)

l'animale e la previsione dell'arrosto nello stesso moto dell'animo. =

attivo, quanto neutro, ha lo stesso significato. = deriv.

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (2 risultati)

. livellamento, adeguamento, riduzione allo stesso valore; accettazione degli stessi princìpi.

1 princìpi che si affermano; mettersi sullo stesso piano degli altri. = deriv

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (3 risultati)

tavola, della cui allegagione lo stesso tommaso fece un ricordo. = deriv

catullo, né orazio, né lucrezio stesso albergarono giammai. idem, n-ii-

, xvii-101: gli orozco alloggiano nello stesso albergo, ov'io sono smontato, e

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (2 risultati)

vivere anche nel dolore. / di se stesso e di te, con tanto amore

aver quel zufolo; e ritiratosi in se stesso, e conoscendo che se non s'

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (4 risultati)

, ii-703: un individuo rispetto a se stesso allora è più felice quando meno ei

ei sente la sua vita e se stesso; dunque in una ebbrietà letargica, in

(386): ma quando voi stesso sorgerete a condannare la vostra vita, ad

la vostra vita, ad accusar voi stesso, allora! allora dio sarà glorificato!

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (1 risultato)

semi allora / tutti aduna in se stesso, e divien tale, / ch'ora

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (2 risultati)

e a fame un grazioso dono a se stesso. = deriv. da almanacco.

/ farei del caro amico e di me stesso. fed. della valle, 29

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (2 risultati)

aglio, che nasce da se stesso ne'campi, e questo si chiama alo

, per isvegliare i compagni: lo stesso che alò alò ». alò2

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (1 risultato)

ti dà la vera misura di te stesso. bocchelli, ii-105: approvo l'

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (2 risultati)

si dà di fermarsi, il comando stesso; sosta, fermata, arresto (che

grida, e bestemmia altamente lei, se stesso e la sua trista condizione. tasso

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (1 risultato)

padri erano avvezzi a confondere in uno stesso affetto l'altare e la patria, talché

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (2 risultati)

con gli altri nove e con se stesso..., ragionevolmente per questo numero

. il terribile potere d'alterare a se stesso la verità, e di piegar le

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (1 risultato)

con gli altri nove e con se stesso, e la più bella alterazione che

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (1 risultato)

. che vuol dire un altro me stesso, a indicare la persona che gode

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (1 risultato)

io mi schermia, / alternando a me stesso i mostaccioni. potremo chiamarla girarla ora a

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (1 risultato)

modo che l'una non stia mai nello stesso piano dell'altra. d'annunzio

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (1 risultato)

atmosferica è più grave, ma nello stesso tempo la città in cui si fa di

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (3 risultati)

equivalente; della stessa qualità, dello stesso modo o tenore; tale e quale.

3. ant. avv. lo stesso, la stessa cosa; altrettanto,

quantità, misura, numero; allo stesso modo; ugualmente; similmente. tesoro

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (2 risultati)

è assai laida cosa piangere altri se stesso. compagni, 1-12: era tanto

/ da disprezzar, se ben me stesso vidi / nel liquido del mar,

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (3 risultati)

prodotti [di un numero per se stesso] si dimandano quadrati, i producenti,

, / e mi face obliar me stesso a forza, / ch'e'tèn di

a me un'altra, ma a me stesso porla parer or una cosa ed ora

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (2 risultati)

parola, / ch'altro che da me stesso fosse intesa. boccaccio, i-312:

: io non piango altro che me stesso / che son rimaso in tenebre e 'n

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (1 risultato)

mare un picciol fiume / perde se stesso, e non gli accresce tonde, /

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (3 risultati)

tempo migliore; / forse a te stesso vile, altrui se'caro. idem,

non ha che dar altrui se non se stesso. lemene 447: se con rapido

, 134-11: et ho in odio me stesso, et amo altrui. idem,

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (2 risultati)

il proprio simile, l'altra verso se stesso, non si contentò di chiamar

raffinatezze e altruismo, pensava soltanto a se stesso. = fr. altruisme voce

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (1 risultato)

alzata di spalle come per dire a se stesso che se ne fregava.

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (3 risultati)

... ossia amante di se stesso nel significato alto della parola (amante

dal malvagio, che è nemico di se stesso. 2. che predilige, incline

di sesso diverso (o anche dello stesso sesso). giacomo da lentini,

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (1 risultato)

: mi dovrò rannicchiare amaramente in me stesso... per quelle cose che mi

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (1 risultato)

7. rifl. amare se stesso, avere amor proprio. cavalca,

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (2 risultati)

24 (414): il pensiero stesso del gran sacrifizio, non già che avesse

fuggire, risaltare, adirarsi, come lo stesso spirito animale per la diversa qualità e

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (1 risultato)

24 (414): il pensiero stesso del gran sacrifizio, non già che

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (1 risultato)

di trasmettere un messaggio; il messaggio stesso. giamboni, 221: e dacché

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (2 risultati)

, inf., 33-96: lo pianto stesso lì pianger non lascia, / e

. colletta, i-39: vennero nel tempo stesso... il capece colonnello nelle

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (1 risultato)

/ che commettere in me vols'egli stesso. idem, torrismondo, 367:

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (5 risultati)

50 gradi, i quali, circondati dallo stesso ambiente, camminassero sempre del pari.

presso i romani, che dicono nel significato stesso vani, v. g.

stanza a parati rossi con tendaggi dello stesso colore alle due finestre; l'ambiente

aver parlato con tanta ambiguità che esso stesso non s'intendeva. buommattei, 27:

innanzi. deledda, ii-818: lo stesso abbandono della donna lo irritava: sentiva

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (4 risultati)

veniva fatto di pensare che accumulasse egli stesso gli ostacoli sul suo cammino, per l'

. idem, 6-79: fa di se stesso ambiziosa mostra / l'occhiuto augel di

che commettere in me vols'egli stesso. idem, 6-39: poi ch'in

a giocare e si rovina: lo stesso popolo dice in quest'altro proverbio che

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (1 risultato)

, la quale sembra dover essere lo stesso che l'ambra grigia: e forse

vol. I Pag.388 - Da AMENAMENTE a AMENTO (2 risultati)

idem, 960: pochi fanno quello stesso giudizio che facciamo noi, dell'amenità

deledda, ii-57: parlava con se stesso ad alta voce, raccontandosi storielle amene

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (2 risultati)

, iii-1005: la trovavo sempre allo stesso tavolo dello stesso caffè...

la trovavo sempre allo stesso tavolo dello stesso caffè... ella ordinava un

vol. I Pag.396 - Da AMMAESTRATURA a AMMALATO (1 risultato)

in simile conformità mostrò poi l'appostolo stesso di ravvisare i pastori veri da'falsi

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (1 risultato)

d'annunzio, iv-1-420: dal muro stesso della casa, ammantato di violacciocche innumerevoli

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (2 risultati)

tuttavia che se fossero radicate nel terreno stesso, mercé che somministra loro bastante nutrimento

: gruppi di stelle che presentano lo stesso aspetto e hanno uguale movimento spaziale.

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (1 risultato)

ammazzati. redi, 16-iv-234: lo stesso seguì con altre teste di vipere,

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (1 risultato)

di bronzo. boccalini, i-n: nello stesso fondaco, ma però a prezzo carissimo

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (1 risultato)

che la copia della stampa, in uno stesso tempo ammodernata e smozzicata dovette esser da

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (1 risultato)

a sostenere il dolore e il bene stesso. oriani, 2-507: una tenerezza

vol. I Pag.418 - Da AMMORBIDITO a AMMORTIRE (1 risultato)

leonardo del riccio, 2-160: lo stesso accade nel fatto delle parole, le

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (1 risultato)

, il quale di maniera sopra se stesso si avvolge, che rappresenta un grappolo di

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (1 risultato)

più che trionfare e che l'amore stesso è un trionfo nella vita breve.

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

uggia e cominciava a rendermi ridicolo a me stesso. 3. relazione, avventura

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

proprio, in quanto si rivolge sopra lo stesso essere. idem, i-134: l'

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (2 risultati)

non ha che dar altrui se non se stesso. achillini, iii- 169:

27-1: fratelli, a un tempo stesso, amore e morte / ingenerò la sorte

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (1 risultato)

gli occhi bevea,... se stesso miseramente impacciò, di lei ardentissimamente innamorandosi

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (2 risultati)

superno amplesso! / quando di te tu stesso / mi parlerai nel cor! carducci

di generare. lubrano, iii-417: se stesso adula il fasto umano, / e

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (2 risultati)

molto ampollosa mente di se stesso parlando rispose tacito che qual egli si

, 2- 107: l'impulso stesso inquisitor li face / nelle spagne,

vol. I Pag.435 - Da ANABIOSI a ANACREONTICO (1 risultato)

presenta sempre la stessa lettura e lo stesso significato. = voce dotta

vol. I Pag.436 - Da ANACRONISMICO a ANAGALLIDE (1 risultato)

* condizione di un organo ripiegato su se stesso; reduplicazione '(da dcvasttrxócù '

vol. I Pag.437 - Da ANAGENESI a ANALE (3 risultati)

apposito ufficio del municipio; l'ufficio stesso. tommaseo [s. v

il primo di questi problemi, è queho stesso enimma che il mese passato uscì sotto

cioè giunone, per anagrammatismo, essere lo stesso che l'aere. =

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (2 risultati)

il male si dimostrò assai uno stesso autore o dello stesso genere; serie di

assai uno stesso autore o dello stesso genere; serie di più duro a risanare

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (2 risultati)

il predicato risulta dall'analisi del soggetto stesso al quale s'attribuisce. b. croce

grado di segnalare la polarizzazione del raggio stesso (lamina di tormalina, prisma di

vol. I Pag.440 - Da ANALOGICAMENTE a ANAPESTO (2 risultati)

somiglianza intercorrente fra gli oggetti del ragionamento stesso. 5. letter. procedimento stilistico

zuccherina, profumata. -il frutto stesso. sassetti, 272: né

vol. I Pag.441 - Da ANAPLASMA a ANASARCHICO (1 risultato)

che non siano quelli dati dall'individuo stesso, il rifiuto di tutte le istituzioni

vol. I Pag.442 - Da ANASTALTICO a ANATOME (1 risultato)

], 910: desidererei d'essere io stesso anatema, ri- ciso da cristo.

vol. I Pag.443 - Da ANATOMIA a ANATOPISMO (1 risultato)

pari circostanze del petrarca ti farà lo stesso effetto, è ch'egli versa il

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (2 risultati)

è bastante a tormi la vita, io stesso farò quell'ufficio che il dolore doverebbe

non mi vogliono ancidere, a me stesso darò morte. caro, 2-444: ancisero

vol. I Pag.446 - Da ANCILE a ANCO (1 risultato)

tasso, 3-45: freme in se stesso argante, e pur talvolta / si

vol. I Pag.447 - Da ANCOI a ANCORA (1 risultato)

modo che la marra penetra nel fondo stesso. fra giordano, 3-294: la

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (1 risultato)

penso, non son padrone di me stesso. b. corsini, 14-1: intanto

vol. I Pag.449 - Da ANCORESSA a ANDAMENTO (1 risultato)

, / non mi rende a me stesso. firenzuola, 459: il corvo,

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (1 risultato)

facile, andante e dignitoso nel tempo stesso. carducci, iii-18-63: deduceva

vol. I Pag.454 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

cavalcature andavan dietro dietro, con lo stesso passo. verga, 3-28: accese

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

i-248: andarsi a posare, talora lo stesso che andare a letto. più comunemente

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (1 risultato)

sola. deledda, ii-927: lo stesso giorno si sentì nelle camere abitate da lei

vol. I Pag.461 - Da ANDROGINICO a ANELANTE (2 risultati)

organi sessuali posti in fiori separati sullo stesso individuo; queste li hanno riuniti nello

individuo; queste li hanno riuniti nello stesso fiore. 4. agg.

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (1 risultato)

dato segno di volere disordinatamente mostrar me stesso per una via non calcata mai ne'secoli

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (1 risultato)

vuol dire un obbligo di servire per se stesso, ovvero per altri, mediante il

vol. I Pag.470 - Da ANGELORO a ANGHERIA (1 risultato)

litanie, angelus, e con lo stesso tuono anche le lezioni di scuola. nievo

vol. I Pag.471 - Da ANGHIERE a ANGLICANO (1 risultato)

mi venne una gran compassione di me stesso. = cfr. angaria.

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (1 risultato)

quest'angolo di mondo che nel centro stesso della metropoli ha saputo conservare fino ad

vol. I Pag.474 - Da ANGOSCIAMENTO a ANGOSCIOSO (1 risultato)

dell'esistenza dell'uomo fine a se stesso, senza la partecipazione e l'azione del

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (2 risultati)

, 16-iv-460: ella faccia delineare lo stesso frutto aperto, cavatone fuori la sua

di gran cuore, con tutto se stesso, con tutte le proprie forze.

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (4 risultati)

1-2-3: quel che dà lor se stesso in corpo e anima, / per arricchirli

hai visto la faccia che ha? lo stesso viso della buon'anima, ti rammenti

: è bene che l'uomo ami se stesso, ma non a onore, e

, risaltare, adirarsi, come lo stesso spirito animale per la diversa qualità e senso

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (2 risultati)

, sembrava che il profilo del monte stesso si animasse e formicolasse di vita. panzini

. neri, 3-81: ed io stesso vogl'ir (non si minchiona) /

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (2 risultati)

(64): sarebbe stato lo stesso che rinunziare a'propri privilegi, screditare

(62): sarebbe stato lo stesso che... attirarsi l'animavversione di

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

spirito, il fantasma, il diavolo stesso per le corna. pea, 7-42:

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (1 risultato)

. alvaro, 2-131: provava lo stesso sentimento che aveva verso le altre figliole

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (1 risultato)

o di sviluppo delle foglie di uno stesso ramo, dovuta alla posizione; oppure

vol. I Pag.490 - Da ANNALISTICA a ANNATA (2 risultati)

che, com'egli diceva in se stesso, gli annaspava la vista].

]: nell'uso del popolo è lo stesso che aspo. annaspando si porta il

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (2 risultati)

sopraffazione morale o totale abbandono di se stesso). iacopone, 83-35: o

, e in cui spende tutto se stesso. deledda, ii-819: tornò a baciarla

vol. I Pag.493 - Da ANNERITO a ANNESTO (1 risultato)

l'arte medesima o abbattersi nello stesso caso o in simil capriccio della natura,

vol. I Pag.494 - Da ANNETTERE a ANNIDARE (4 risultati)

il credito della sua famiglia, il nome stesso, a cui carlo aveva quasi

di sé... e del suo stesso abbattimento e annichilamento di spirito. tommaseo-

sappia ove sia, non riconosca se stesso, non senta quasi d'esistere.

nella vita immensa ed immensamente armonica dello stesso universo, per trovar una scusa a

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (1 risultato)

un disgusto così profondo che annientava lo stesso amóre. 2. figur.

vol. I Pag.496 - Da ANNIZZAMENTO a ANNO (3 risultati)

fra due consecutivi ritorni del sole allo stesso punto della sfera celeste, cioè alla

tra l'inizio delle lezioni e lo stesso inizio dell'anno successivo. de amicis

che ragionevole, fu confermata validamente dallo stesso adriano con la costituzione di bonifazio ottavo

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (1 risultato)

me, se mal venisse fatto, io stesso ne voglio essere il trovatore [della

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (2 risultati)

; e veg- gonvisi alcune annodature dello stesso colore. 2. giuntura,

l'umana felicità nel piacere unicamente a me stesso, non riesco [a] scrivere

vol. I Pag.500 - Da ANNONA a ANNOTTARE (1 risultato)

anversa, annotatore d'un'opera dello stesso maggi,... lo dice nativo

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (1 risultato)

l'ammortimento. il principio è lo stesso; ma l'ammorti - mento

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (1 risultato)

: questo patto viene con l'uomo stesso in società, l'accompagna dovunque un uomo

vol. I Pag.505 - Da ANNUO a ANOFTALMO (1 risultato)

scacciò. linati, 30-211: io stesso mi compiaccio di cacciarmi in mezzo a

vol. I Pag.506 - Da ANOLINO a ANONIMO (1 risultato)

privo di corazza, ripiegato su se stesso, o avvolto a spirale, asimmetrico

vol. I Pag.507 - Da ANOPISTOGRAFO a ANSEATICO (2 risultati)

, ma delle altre parti dell'occhio stesso. = voce dotta, comp.

, lucidi, soavi e al tempo stesso vogliosi. piovene, 2-187: il dottore

vol. I Pag.509 - Da ANSIOSAMENTE a ANTANELLA (1 risultato)

muscoli antagonisti: che contraendosi producono nello stesso organo movimenti opposti. bonfigliuoli, i-520

vol. I Pag.514 - Da ANTESISTENTE a ANTIBOLSCEVICO (1 risultato)

[plinio], ii-976: dice lo stesso ovidio che l'antia, per avere

vol. I Pag.517 - Da ANTICIPATAMENTE a ANTICIPO (2 risultati)

: con diverse parole altri palesavano lo stesso imbarazzo, asserendo di voler ricavare i

dall'esperienza, ma riconoscendo al tempo stesso che ogni esperienza suppone un'anticipazione ideale

vol. I Pag.520 - Da ANTICRESI a ANTIDILUVIANO (3 risultati)

, e il mondo va avanti lo stesso! b. croce, ii-13-313: la

. salvini, 30-1-325: ma questo stesso salvare è un criticare più fino,

significa apporvi una data anteriore al giorno stesso della sua stipulazione, come posdatarlo significa

vol. I Pag.521 - Da ANTIDINASTICO a ANTIFONA (1 risultato)

cavalca, 22-320: ed elli stesso incominciò l'antifona che si suole cantare

vol. I Pag.522 - Da ANTIFONALE a ANTILIBERTÀ (1 risultato)

che non era cosa senza precedenti nello stesso cinquecento. idem, iii-23-292: lo stile

vol. I Pag.524 - Da ANTIMORALISMO a ANTIPATE (1 risultato)

con nuova astuzia di fare del papa stesso, se così posso esprimermi, un

vol. I Pag.526 - Da ANTIPOESIA a ANTIQUATO (2 risultati)

l'antipoesia ossia il brutto poetico, allo stesso modo che la poesia è bensì il

mai una sedizione antipopolare. e il popolo stesso, che insorge per ispaventare con l'

vol. I Pag.527 - Da ANTIQUITÀ a ANTISOCIALE (1 risultato)

, che l'amore estremo verso se stesso...? periodici popolari, i-273

vol. I Pag.529 - Da ANTITRINITARI a ANTOCARI (1 risultato)

: che non era cosa senza precedenti nello stesso cinquecento. = comp. da

vol. I Pag.531 - Da ANTRO a ANTROPOMORFO (1 risultato)

: la mezzana, che è il buco stesso aperto nell'osso delle tempia, che

vol. I Pag.532 - Da ANTROPONIMIA a ANZI (1 risultato)

colui che... in sé stesso si fida; / né guidato è dal

vol. I Pag.535 - Da APELIOTA a APERTO (1 risultato)

; la mezzana, che è il buco stesso aperto nell'osso delle tempia,

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (1 risultato)

promettere una tal morte, se quegli stesso a cui spetta di darvela, ve

vol. I Pag.540 - Da APOCIZIO a APOLIDE (1 risultato)

fusto senza nerbo, che da se stesso non si sostiene, rependo per terra

vol. I Pag.545 - Da APPADIGLION ARE a APPAIATO (2 risultati)

uomo, ma non vi ha nello stesso uomo che un solo appagamento...

nostri desiderii; e, con ciò stesso moltiplicandoli e esasperandoli, li fa inappagabili

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (1 risultato)

2. rifl. avvolgersi su se stesso, raggomitolarsi. targioni tozzetti, 12-7-177

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (1 risultato)

come una brava massaia, nel tempo stesso che gli parlava di questo e di

vol. I Pag.550 - Da APPARECCHIATA a APPARECCHIO (2 risultati)

, i-71: il viceré, egli stesso, faceva segreti apparecchi di lasciar la

(specialmente elettrici) coordinati in uno stesso complesso per un determinato servizio.

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (2 risultati)

. essere affine, appartenere a uno stesso genere; assomigliare. d'annunzio,

1-35: è uscita fissandomi sempre allo stesso modo, strisciando piano piano per sparire

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (1 risultato)

in apparenza, eran però d'uno stesso genere. d'annunzio, iv-2-555: se

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (2 risultati)

con la medesima statura e con lo stesso mantello); formare una coppia dello

mantello); formare una coppia dello stesso valore (nel gioco delle carte)

vol. I Pag.556 - Da APPARTENERE a APPASSIONATAMENTE (1 risultato)

, ogni uomo è conscio a se stesso di una sventura amarissima: della decadenza

vol. I Pag.557 - Da APPASSIONATEZZA a APPASTELLARE (1 risultato)

gelosia. ojetti, ii-293: era lo stesso eroe dei suoi primi appassionati racconti.

vol. I Pag.565 - Da APPIACEVOLITO a APPIASTRICCICATO (1 risultato)

appiani / ogni pensier che di se stesso il gonfia. b. averani, 1-1

vol. I Pag.566 - Da APPIASTRO a APPICCARE (1 risultato)

resta senza appiccagnolo, e per se stesso non può restare in piedi.

vol. I Pag.568 - Da APPICCATICCIO a APPICCATURA (1 risultato)

d. battoli, i-422: nel cuore stesso la diversa costruttura, e le pareti

vol. I Pag.570 - Da APPICCINITO a APPIENO (1 risultato)

lustro. metastasio, 1-7-387: nessun se stesso / conosce appieno. alfieri, 34

vol. I Pag.573 - Da APPISOLATO a APPLICARE (1 risultato)

invece applaudiva, applaudiva per consolare se stesso e lei. -per simil. e

vol. I Pag.574 - Da APPLICATA a APPLICAZIONE (2 risultati)

agli altri; poiché rispetto a me stesso io non mi baratterei con qualsivoglia ricco

applicarvisi, può egli più erudire se stesso. monti, iv-209: io non ricuso

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (1 risultato)

possa benissimo aver inventato dopo da se stesso, senza alcun precedente motivo o notizia

vol. I Pag.580 - Da APPORTARE a APPOSTA (1 risultato)

apportatori di lume e di caldo nel tempo stesso. metastasi, i-320: io vengo

vol. I Pag.581 - Da APPOSTAMENTO a APPOZZARE (1 risultato)

, come tutti i diavoli, al tempo stesso esigente e meschino. 3

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (3 risultati)

sul primo, o anche pagando egli stesso. apprèndere (ant. aprèndere

di loro, con rivedere spesso egli stesso i lavori che fanno, innanimarli ad apprendere

, i-iii: la guerra apprende nello stesso tempo lo sprezzo della vita e la

vol. I Pag.583 - Da APPRENDEVOLE a APPRENSIONE (1 risultato)

senza paga, anzi dando talora egli stesso una retribuzione al padrone, attende a

vol. I Pag.586 - Da APPRESTAMENTO a APPRESTARE (4 risultati)

uomini abborra, e che in me stesso / mende non vegga, e più che

: sempre appresso a poco è lo stesso parassito, lo stesso padre, lo stesso

poco è lo stesso parassito, lo stesso padre, lo stesso servo traditore.

stesso parassito, lo stesso padre, lo stesso servo traditore. 18. appresso

vol. I Pag.587 - Da APPRESTATO a APPREZZAZIONE (1 risultato)

riconoscendo quanto sia dio meritevole per se stesso di un sommo apprezzamento, e di

vol. I Pag.591 - Da APPROSSIMANTE a APPROVARE (1 risultato)

così nelle loro linee divisorie come nel loro stesso centro. idem, iii-23-43: la

vol. I Pag.593 - Da APPRUARE a APPUNTARE (1 risultato)

sia, tu te lo vedi per te stesso, ché io non ci appulcro parola

vol. I Pag.598 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

io piglio a braccio / quel di se stesso antico prigionier. giocosa, 156:

vol. I Pag.599 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

venticinque anni escono le stesse donne allo stesso sole aprendo su per giù gli stessi ombrellini

vol. I Pag.600 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

vostra nazione. soffici, v-1-250: lo stesso pittore novarese nella sua onestà si compiaceva

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (2 risultati)

parlare. pallavicino, 3-93: nello stesso concistoro, in cui fu deputato alla

infiammazione. muratori, 1-9: lo stesso io dico di chi all'incontro non

vol. I Pag.604 - Da AQUILINO a AQUILONE (2 risultati)

. borsi, 2-208: l'evangelista stesso dallo sguardo aquilino dice che nessuno potrà

cui forze e opre in persona di se stesso descrive ovidio dicendo: « sta in

vol. I Pag.607 - Da ARAGNOLO a ARANCINO (1 risultato)

in maniera che potessero produrre sopra lo stesso ramoscello una arancia, e poco appresso

vol. I Pag.610 - Da ARAUCARIA a ARBITRARE (1 risultato)

(o qualche elemento) del negozio stesso, che le parti non hanno potuto

vol. I Pag.611 - Da ARBITRARIAMENTE a ARBITRIO (5 risultati)

... arbitrare da per se stesso, secondo la nota e descrizione delle

, i-3-119: l'arbitrarismo, al modo stesso del misticismo, nasce dalla sfiducia nel

stabilita o mediante il compromesso o dallo stesso arbitro dopo la sua nomina. è applicato

suo arbitrio... in se stesso non può stare. della casa, 550

che amare più l'amato che se stesso, e sforzarsi di tiranneggiar quegli affetti

vol. I Pag.612 - Da ARBITRIO a ARBITRO (1 risultato)

ogni caso, ad arbitrio del legislatore stesso e di cento esecutori. idem, 806

vol. I Pag.613 - Da ARBO a ARBORESCENZA (1 risultato)

è lo stesso che dire che gl'italiani debbono scrivere

vol. I Pag.615 - Da ARCA a ARCA (1 risultato)

, 10-56: era intagliato lì nel marmo stesso / 10 carro e'buoi, traendo

vol. I Pag.616 - Da ARCACCIA a ARCAICO (1 risultato)

riposto in luogo appartato): dallo stesso tema del verbo arcère * tener lontano,

vol. I Pag.619 - Da ARCHEGGIAMENTO a ARCHETTO (2 risultati)

). spolverini, xxx-1-158: tu stesso di tua man fin che alto e

di opere d'arte, del comportamento stesso). = voce dotta, lat

vol. I Pag.620 - Da ARCHIA a ARCHICEMBALO (1 risultato)

carena, ii-213: archibusiere, lo stesso che armaiuolo. fu anche speciale denominazione

vol. I Pag.622 - Da ARCHITETTATO a ARCHITETTORE (2 risultati)

alla realtà d'un luogo, e nello stesso tempo vi si annullano. palazzeschi,

energia espressiva misteriosa, e chiara nello stesso tempo, bisognerebbe forse parlar del matematico

vol. I Pag.623 - Da ARCHITETTURA a ARCHITRICLINO (2 risultati)

. che, per opinione anco dello stesso vitruvio, per l'ottavo merita di essere

l'architrave altro che il peso di se stesso, senza pericolo di rompersi giammai per

vol. I Pag.625 - Da ARCI a ARCI (1 risultato)

: son cose arci verissime ch'io stesso / vidi, e delle quai gran parte

vol. I Pag.626 - Da ARCIABATE a ARCIERE (1 risultato)

una congregazione, di più monasteri dello stesso ordine. = voce

vol. I Pag.627 - Da ARCIFANFANO a ARCIONE (1 risultato)

9-179: mi riuscì addolcir col guscio stesso / anche e col mallo pur le noci

vol. I Pag.628 - Da ARCIONE a ARCIVESCOVO (3 risultati)

.. furono causa che filippo nello stesso tempo facesse tutti gli studi e modelli.

il villaggio; ripescato e rivenduto allo stesso segretario del vescovo, che era poi l'

secondo, la sua residenza. lo stesso dicasi di arcivescovato e arcivescovado.

vol. I Pag.634 - Da ARDENTEMENTE a ARDERE (1 risultato)

occhi bevea,... se stesso miseramente impacciò, di lei ardentissimamente innamorandosi

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (1 risultato)

, e si rinfranca / prima in se stesso. idem, 12-179: in cotal

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (2 risultati)

cfr. il ted. haar con lo stesso senso); anche nel provenz.

e con impeto quella interrogazione, che amore stesso, così piccoso e ardimentoso nume,

vol. I Pag.637 - Da ARDISIA a ARDITO (1 risultato)

io de'miei falli e di me stesso, non senza rossore, ma arditamente

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (1 risultato)

in fatto di lingue, bellezza è lo stesso che ardire. panzini, iii-325:

vol. I Pag.640 - Da AREALE a ARENARE (3 risultati)

del sultano... fa lo stesso effetto d'un palcoscenico di teatro visto

di teatro visto di giorno: lo stesso silenzio, la stessa luce polverosa,

, la stessa luce polverosa, lo stesso ronzio di mosconi sperduti. scalette di legno

vol. I Pag.644 - Da ARGENTINO a ARGENTO (1 risultato)

bella e numerosa famiglia, ed egli stesso bellissimo uomo, coi capelli d'argento

vol. I Pag.647 - Da ARGININA a ARGOMENTARE (1 risultato)

benevoli... facevano, nello stesso tempo, ala alla carrozza e argine

vol. I Pag.648 - Da ARGOMENTATIVO a ARGOMENTO (2 risultati)

tuo argomentare ci piacerebbe, se tu stesso nel tuo parlare noi dannassi. idem

discorso lo debba disporre; il discorso stesso, quali le argomentazioni. 2

vol. I Pag.649 - Da ARGOMENTO a ARGOMENTO (2 risultati)

gravità della pena sia rientrato in se stesso a fare argomento della gravità della colpa

., per quietarli, da se stesso gli mandò subito a chiamare, assicurandogli

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (2 risultati)

talvolta in ozio pensa e discorre seco stesso, facendo mille ghiribizzi e mille castelli in

con ima cert'aria di festa e nello stesso tempo di braveria. idem, pr

vol. I Pag.654 - Da ARIA a ARIDEZZA (1 risultato)

, 12-81: ero molto ebbro di me stesso, mi davo arie da forestiero e

vol. I Pag.660 - Da ARISTOTELICO a ARLECCHINO (1 risultato)

di conto; ma poi, lo stesso esercizio nel far di conto. chi sa

vol. I Pag.665 - Da ARMAMENTO a ARMARE (1 risultato)

, mette in campo; ovvero nello stesso significato: * armare il pretesto, la

vol. I Pag.666 - Da ARMARIA a ARMATO (1 risultato)

: quei di fine arme e di se stesso armato, / ai gran colpi resiste

vol. I Pag.667 - Da ARMATOLI a ARMATURA (1 risultato)

a cascare grandiosamente a pezzi nel seno stesso della metropoli di mattoni e di cemento

vol. I Pag.670 - Da ARMERIA a ARMISTIZIO (1 risultato)

italia, insieme con altre specie dello stesso genere a scopi ornamentali).

vol. I Pag.672 - Da ARMONIACO a ARMONIOSO (2 risultati)

spesso stridulo e arrogante, e nello stesso tempo riusciva a una massima evidenza.

armonico con le cose, batto collo stesso loro battito. viani, 14-447: ha

vol. I Pag.675 - Da ARNICINA a AROMATICO (1 risultato)

a tempo sugli autori fischiati, fa lo stesso effetto dell'arnica sopra i tagli

vol. I Pag.677 - Da ARPEGGIO a ARRA (1 risultato)

umano è fatto... allo stesso modo di quelle sventurate bestiole. ojetti,

vol. I Pag.678 - Da ARRABATTARE a ARRABBIATO (3 risultati)

gli dà la stessa rabbia e lo stesso timore. -detto dell'orso (

aveva seco. botta, 4-319: seiimo stesso, e quel suo feroce mustafà,

, gli dà la stessa rabbia e lo stesso furore, ché il veleno trapassa col

vol. I Pag.681 - Da ARRANDELLATAMENTE a ARRECARE (1 risultato)

(cfr. ranger, con lo stesso senso), da rang * disposizione su

vol. I Pag.682 - Da ARRECATO a ARREMBARE (1 risultato)

altro giorno a venire fosse per se stesso una sorpresa festante, e potesse arrecarmi

vol. I Pag.685 - Da ARRESTARE a ARRESTO (1 risultato)

(dopo il mio ritorno) domandare dallo stesso governatore il mio arresto, come di

vol. I Pag.686 - Da ARRETARE a ARRIBISCIARE (1 risultato)

376: le ondate arretrarono con lo stesso impeto con cui avevano fino allora avanzato.

vol. I Pag.687 - Da ARRICAVO a ARRICCIARE (2 risultati)

: il padrone s'era arricchito allo stesso modo, stando al servizio del barone

formando un riccio; avvolgere su se stesso; accartocciare; incurvare a un'estremità

vol. I Pag.688 - Da ARRICCIATO a ARRICCIOLATO (1 risultato)

, con una compassione grandissima di me stesso... la quale non mi

vol. I Pag.692 - Da ARRIVATA a ARRIZZARE (2 risultati)

-ant. rendere pari, portare allo stesso grado. cellini, 513: fece

a rivederla », come lo stesso fanfani pose nelle annotazioni al giusti.

vol. I Pag.695 - Da ARROLARE a ARROSSARE (3 risultati)

. rifl. torcersi, avvolgersi su se stesso. lippi, 9-20: miagola e

: s'arronciglia, si torce in se stesso, come fa la serpe quando è

. attorto, attorcigliato, avvolto su se stesso. buonarroti il giovane, 9-680:

vol. I Pag.696 - Da ARROSSATO a ARROSTARE (1 risultato)

; è cattivo segno e buono nello stesso tempo: accenna alla coscienza del male

vol. I Pag.697 - Da ARROSTICARE a ARROTA (1 risultato)

: il cibo per tutti è lo stesso: accendono il fuoco, e su la

vol. I Pag.699 - Da ARROTOLAMENTO a ARROVENTARE (3 risultati)

: avrebbe avuto figli arrotondando nel tempo stesso i confini delle sue terre con un matrimonio

allo spettacolo del colosso deturpato nello stesso modo con cui si fa l'occhio e

aver paura, cessai dau'arrovellarmi con me stesso e cominciai a riscoprire il mondo.

vol. I Pag.700 - Da ARROVENTATO a ARRUBINATO (3 risultati)

: gli pareva che il dragone avesse lo stesso viso fosco e arroventato dello sputamorti

l'antro del piloro, e il piloro stesso, e quasi lo arrovescian in dentro

leghi stretto intorno al collo dello stesso vaso. l. bellini, i-79:

vol. I Pag.701 - Da ARRUCIOLATO a ARRUFFIO (1 risultato)

tanto arruffati, che mi ci imbroglio io stesso. nievo, 34: i capelli

vol. I Pag.703 - Da ARSENALOTTO a ARSICCIO (1 risultato)

solimazione, ma nasce così per se stesso nelle medesime cave, dove nascono l'orpimento

vol. I Pag.706 - Da ARTE a ARTE (1 risultato)

iii-24-284: il poeta oggi ha in se stesso la ispirazione la norma il criterio dell'

vol. I Pag.708 - Da ARTEFARE a ARTEFICE (2 risultati)

. prati, viii-184: stampa uno stesso artefice / il vaso illustre e l'

artefice. algarotti, 1-378: uno stesso giudizio [sopra la rima]..

vol. I Pag.711 - Da ARTICOLATO a ARTICOLO (1 risultato)

onta degli altri ed anco di se stesso: questo è uno dei miei articoli di

vol. I Pag.712 - Da ARTIERE a ARTIFICIALE (1 risultato)

qualità e quantità degli articoli apparsi sullo stesso argomento e con identiche conclusioni. serra

vol. I Pag.714 - Da ARTIFICIOSAMENTE a ARTIGIANATO (1 risultato)

ad ubbidire alla volontà generale è lo stesso che dire che sarà forzato ad essere

vol. I Pag.715 - Da ARTIGIANELLI a ARTIGLIERIA (1 risultato)

schapatz e del jadar, ripeterono nello stesso punto il terzo sforzo, riuscendo questa

vol. I Pag.718 - Da ARUSPICIO a ASAUDIRE (1 risultato)

sec. xv un arzillum con lo stesso significato. àsapo, v.

vol. I Pag.719 - Da ASBERGO a ASCENDENTE (1 risultato)

moto è naturale, è per se stesso potente a sospignere di moto violento la

vol. I Pag.721 - Da ASCENDIMENTO a ASCESA (3 risultati)

1 salire, montare '; lo stesso etimo di * scala 'e 'scalare

di primavera e quel punto dell'equatore stesso che sorge contemporaneamente all'astro.

dietro i vetri smerigliati, con lo stesso occhio disperato di un pesce che veda abbassarsi

vol. I Pag.722 - Da ASCESI a ASCIA (1 risultato)

pus entro una cavità, che esso stesso forma nella compagine di un tessuto,

vol. I Pag.725 - Da ASCIUTTO a ASCIUTTO (1 risultato)

., 20-21: or pensa per te stesso, 7 com'io potea tener

vol. I Pag.729 - Da ASCRIVIBILE a ASFISSIANTE (3 risultati)

un essere che ha in se stesso la ragione e il principio della propria

dal lat. à sé * da se stesso '. asèllo1, sm. zool

ricci, i quali animaluzzi aveano lo stesso colorito de'gamberi; e di figuramento,

vol. I Pag.732 - Da ASINO a ASINO (1 risultato)

gli altri, ma di rispetto a te stesso. sei tu un asino da guardar

vol. I Pag.734 - Da ASINTOTICO a ASOLO (1 risultato)

. moravia, v-48: fu lui stesso che, con un gesto frettoloso che

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (1 risultato)

: consiglio / di vili arti ch'io stesso a sdegno avrei, / io non

vol. I Pag.743 - Da ASPRO a ASPRO (3 risultati)

quell'uve d'aspro sapore mentovate dallo stesso plinio. giusti, i-369: il vino

, a tutti aspro e a te stesso. manzoni, 319: co'figli suoi

, a forza di stare rientrato in me stesso, non m'abbia a trovare o

vol. I Pag.744 - Da ASPRO a ASSAGGIARE (1 risultato)

valore di superlativo e peggiorativo al tempo stesso. salvini, v-471: d'

vol. I Pag.749 - Da ASSAPO a ASSASSINIO (1 risultato)

l'uomo va immaginando e contemplando seco stesso a parte a parte il godimento ch'

vol. I Pag.750 - Da ASSASSINO a ASSE (1 risultato)

pulci, 18-173: e legherommi io stesso in su questa asse. leonardo, 2-147

vol. I Pag.751 - Da ASSE a ASSECCARE (1 risultato)

di un solido ruotante intorno a se stesso. -asse di simmetria: retta per

vol. I Pag.756 - Da ASSEMBRAGLI a ASSEMPIO (3 risultati)

, 9-804: e soggiugneami poi lo stesso uranio, / che questo iniquo sparti ha

radunarsi, riunirsi; convenire in uno stesso luogo, affollarsi. g. villani

vi assembra essere un rivolgersi in se stesso, [vi accorgerete] essere un non

vol. I Pag.759 - Da ASSENZIATO a ASSERO (2 risultati)

cade molto in acconcio il documento dello stesso ippocrate,... asserente esservi

un serpe grossissimo, asserto per quello stesso che avevano veduto uscir dell'uovo.

vol. I Pag.760 - Da ASSERPARE a ASSESSORE (1 risultato)

riposo. levi, 3-110: lo stesso spettacolo dappertutto:... nella via

vol. I Pag.761 - Da ASSESSORIA a ASSETTAMENTO (1 risultato)

dalle seste; onde assestare, lo stesso che assettare, porre a'suoi luoghi.

vol. I Pag.762 - Da ASSETTARE a ASSETTO (1 risultato)

e tale assettamento esser proceduto perché lo stesso carlo... fece i due campanili

vol. I Pag.763 - Da ASSEVARE a ASSICURANZA (1 risultato)

lo sa tutta quella terra; e voi stesso ve ne potete informare. buonarroti il

vol. I Pag.764 - Da ASSICURARE a ASSICURARE (1 risultato)

però che a te convenga / di te stesso curar sovra ogni cura, / ché

vol. I Pag.765 - Da ASSICURATA a ASSICURAZIONE (1 risultato)

scriva; e liberamente, come a se stesso: si assicuri che ha in me

vol. I Pag.767 - Da ASSIDRIRE a ASSIEPATO (1 risultato)

pensò a un altro etimo, come nello stesso festo, 102: « alii assiduum

vol. I Pag.768 - Da ASSILE a ASSIOLO (1 risultato)

o fra due nazionalità diverse in uno stesso paese, il processo spontaneo mediante il

vol. I Pag.770 - Da ASSISO a ASSISTERE (1 risultato)

ordini agli assistenti, poi curava egli stesso la esecuzione. d'annunzio, iv-2-296:

vol. I Pag.771 - Da ASSISTITO a ASSOCCIARE (1 risultato)

asso fisso: chi sta sempre nello stesso luogo, chi sta sempre fermo; chi

vol. I Pag.772 - Da ASSOCIABILE a ASSOCIAZIONISMO (1 risultato)

per lui, ha poi dato lo stesso incarico a un altro. tommaseo- rigutini

vol. I Pag.773 - Da ASSOCIAZIONISTA a ASSOLCATO (1 risultato)

si viene accordando / con seco stesso, e in su questo s'assoda.

vol. I Pag.774 - Da ASSOLCATORE a ASSOLUTO (1 risultato)

come notai con amarezza, avevano lo stesso tono assolutamente autentico delle altre tre,

vol. I Pag.775 - Da ASSOLUTORE a ASSOLUZIONE (3 risultati)

1-156: attivismo assoluto che riconosce in se stesso il principio e il termine dello svolgimento

sensi e un'assoluta padronanza di me stesso. calvino, 1-509: gli occhi.

ma relazione assoluta, cioè l'assoluto stesso. se, per esprimerci con le

vol. I Pag.776 - Da ASSOLVENTE a ASSOMIGLIARE (1 risultato)

nulla, non può assomigliarle perfettamente a se stesso come a sé assomiglia il figliuolo,

vol. I Pag.777 - Da ASSOMIGLIATO a ASSONNATO (2 risultati)

. chiabrera, 1-3-59: a se stesso in valor non s'assomiglia / in quel

la stessa tranquillità... lo stesso abbarbagliamento di stelle. d'annunzio,

vol. I Pag.779 - Da ASSORBITO a ASSORDIRE (4 risultati)

si riducono e si assorbiscono dal mare stesso. dottori, 216: in questo

in ciò che vedevo e in me stesso. = voce dotta, lat.

852: io sono assordata dal suono stesso, e però non l'odo. carducci

tancredi, tancredi, o da te stesso / troppo diverso e da i principii

vol. I Pag.780 - Da ASSORDITO a ASSOTTIGLIAMENTO (3 risultati)

, sm. fornitura di oggetti dello stesso genere, ma di diversa forma, colore

, assortisci). riunire oggetti dello stesso genere (ma diversi per qualità,

, 2-64: sempre assorto in me stesso e nel mio mondo / come in

vol. I Pag.782 - Da ASSOTTIGLIATORE a ASSUMERE (1 risultato)

de lo scrivere, ed assuefatto me stesso a non tralasciar per rispetto le mie

vol. I Pag.783 - Da ASSUMIBILE a ASSUNTO (2 risultati)

le donne, li avevo sempre trattati allo stesso modo: conosciuti e piantati. con

far proprio, prendere; attribuire a se stesso. landino, 350: se noi

vol. I Pag.785 - Da ASTACICOLTURA a ASTARE (1 risultato)

, e ricordava d'averla periziata lui stesso, prima che venisse messa all'asta dai

vol. I Pag.786 - Da ASTASIA a ASTENSIONISTA (3 risultati)

di un campo magnetico uniforme sul sistema stesso risulti nulla. = comp. da

rare volte si astien da laudar se stesso. idem, 394: esse sono,

in un'altra causa analoga; se egli stesso o la moglie è legato da parentela

vol. I Pag.788 - Da ASTIGMATICO a ASTO (1 risultato)

perdita d'una corte che ha scacciata egli stesso, insomma vogliucole, astiucoli, piccinerie

vol. I Pag.790 - Da ASTRATTAGGINE a ASTRATTO (1 risultato)

stare tutto astractó, parevami pensassi fra te stesso molto più oltre ch'io in me

vol. I Pag.791 - Da ASTRAZIONE a ASTRILDE (1 risultato)

di concretezza, lo si confuta nell'atto stesso, in quanto concetto vero e proprio

vol. I Pag.792 - Da ASTRINGENTE a ASTRO (3 risultati)

tirò su il cattivello, ch'egli stesso non sapeva più in qual mondo e'si

lontano il tuo pensiero è da se stesso. nievo, 121: certo la

, oppure tutte violente che fa lo stesso. viani, 19-353: una moltitudine

vol. I Pag.795 - Da ASTRUSERIA a ASTUZIA (2 risultati)

ma nemmeno so usare astutamente di me stesso e possedermi, quanto godo quel poco che

voce del gergo teatrale, con lo stesso significato di urbane (da urbs '

vol. I Pag.796 - Da ASTUZIATO a ATEISMO (1 risultato)

essendo che, come ag- giugneva egli stesso, gli uomini di stato erano tanto corrotti

vol. I Pag.797 - Da ATEISTA a ATIMIA (1 risultato)

non può essere cosa spregevole all'ateo stesso. giusti, ii-232: credi che

vol. I Pag.799 - Da ATMOSFERICO a ATOMO (3 risultati)

è quella dello spirito, in se stesso dinamicamente differente, e però uno.

lubrano, iii- 417: se stesso adula il fasto umano, / e per

nella vita immensa ed immensamente armonica dello stesso universo, per trovar una scusa a quella

vol. I Pag.801 - Da ATREPSIA a ATROCEMENTE (1 risultato)

20 (343): in quell'asilo stesso dove tutto pareva dovere essere ostacolo,

vol. I Pag.805 - Da ATTACCATAMENTE a ATTACCATURA (1 risultato)

lui con un legame anche più forte dello stesso amore. 4. figur.

vol. I Pag.806 - Da ATTACCHINO a ATTALENTARE (1 risultato)

sono attaccati; vattacco è il loro stesso congiungimento. collodi, 29: con un

vol. I Pag.811 - Da ATTENDIBILE a ATTENERE (3 risultati)

7. intr. dedicare, impegnare se stesso e la propria attività: e indica

archetti. palazzeschi, 1-19: e io stesso attenderò alle cure della camera dove la

per aspettare è traslazione fatta appunto nello stesso modo, cioè dalla significazione di osservare

vol. I Pag.812 - Da ATTENTAMENTE a ATTENTARE (2 risultati)

forza, e questa forza era nel suo stesso corpo. aveva scoperto qualcosa come una

: non mi veniva fatto d'ingannare me stesso, né tampoco mi attentava di cercar

vol. I Pag.816 - Da ATTERRATA a ATTESO (1 risultato)

, / di gioia, era il senso stesso della vita: che si aspetta,

vol. I Pag.818 - Da ATTEZZA a ATTIGUO (2 risultati)

eloquenza (semplice e raffinata al tempo stesso) degli oratori attici (in particolare

del centro, era ogni volta 10 stesso livore saturnio nel cielo. moravia, xi-303

vol. I Pag.822 - Da ATTIVAMENTE a ATTIVO (2 risultati)

: attivismo assoluto che riconosce in se stesso il principio e il termine dello svolgimento.

contemplativa, tutti procedono da uno spirito stesso. panzini, iii-324: fu santo

vol. I Pag.823 - Da ATTIZZAFUOCO a ATTO (2 risultati)

un ritorno, un ripiegamento su se stesso, condizione attiva di qualche avvenimento che

aveva schiaffeggiato in carcere, il giorno stesso che ne era uscito per un'altra

vol. I Pag.824 - Da ATTO a ATTO (5 risultati)

e che farebbe me spregevole a me stesso. -attuazione, realizzazione.

464: dolfesi di poi di se stesso, avendo confidato troppo in uno popolo

avvertito dai nuovi repubblicani, nell'atto stesso che non riescono a individuare la loro

; un fatto che è fare, lo stesso fare del pensiero da cui è prodotto

pensare di più semplice e per ciò stesso di più necessario (o men discutibile)

vol. I Pag.825 - Da ATTO a ATTO (1 risultato)

alvaro, 9-513: tutti dicevano allo stesso modo, che sì, per il

vol. I Pag.827 - Da ATTORCIGLIAMENTO a ATTORNIARE (2 risultati)

apocino] e s'avviticchia e da se stesso a terra s'aggomitola. marino

a una cosa o intorno a se stesso). morando, iii-228: sovra

vol. I Pag.829 - Da ATTORTIGLIATA a ATTRABACCATO (3 risultati)

2. rifl. avvolgersi su se stesso, attorcigliarsi. anguillara, 4-364:

sussulto di dolore attorto contro se stesso. 3. figur. ant

in mille giri / toma in se stesso pur, meandro attorto. anguillara, 8-83

vol. I Pag.831 - Da ATTRASSO a ATTRAVERSARE (2 risultati)

del pantano. tasso, ii-211: iddio stesso, che tira a sé tutte le

mi fece sete / di pormi per me stesso ne le rete / de le qual

vol. I Pag.832 - Da ATTRAVERSATA a ATTRAVERSO (2 risultati)

alli occhi, tal, che per te stesso / non usciresti. g.

tasso, i-136: e ingannando me stesso, voglio sperare che tutti questi impedimenti

vol. I Pag.834 - Da ATTREZZISTICA a ATTRIBUTO (1 risultato)

attribuiscono più a lei che a giove stesso, anzi che a tutto il concilio de

vol. I Pag.835 - Da ATTRIBUTO a ATTRITAMENTO (2 risultati)

nell'anima di chi l'esamina quello stesso entusiasmo che produsse in quella dell'

venga meno anche 1'esistenza dell'essere stesso). -nella logica è la parola

vol. I Pag.837 - Da ATTUALISMO a ATTUAZIONE (3 risultati)

acqua forte non le attua, e lo stesso fuoco di fornace, e lo stesso

stesso fuoco di fornace, e lo stesso zolfo ardente né meno le attua.

fralle fortune e le disgrazie, / me stesso, il banco coll'attuariato.

vol. I Pag.839 - Da ATTUTIMENTO a AUDACEMENTE (2 risultati)

aucide. idem, i-180-100: non se stesso strugge e aucide uomo, ma

audace e baldo / si grogiola in se stesso, e ha 'n cui virgilio.

vol. I Pag.840 - Da AUDACIA a AUDITORE (2 risultati)

un'audacia di che mi stupisco io stesso. giusti, il-n: anco qua corre

permette di udire e di vedere nello stesso tempo (cinematografo, televisione);

vol. I Pag.842 - Da AUGNATURA a AUGURE (2 risultati)

gloria, che costui el quale arà se stesso dedicato ad augmentare con fama et memoria

ufficio dell'augure; durata dell'ufficio stesso. = voce dotta, lat

vol. I Pag.843 - Da AUGURIARE a AULA (1 risultato)

, ii-278: si diceva che al modo stesso che gi- rolimino aveva nobilitato la faggiola

vol. I Pag.844 - Da AULEDO a AUMENTARE (1 risultato)

ogni caso, ad arbitrio del legislatore stesso e di cento esecutori. aumentaménto,

vol. I Pag.847 - Da AUREO a AURICOLARE (1 risultato)

mentalmente all'immagine aureolata, con lo stesso abbandono e la stessa confidenza con cui

vol. I Pag.850 - Da AUSILIATORE a AUSTERO (1 risultato)

essa dispensa alla comunità cristiana e allo stesso sommo pontefice (maria auxilium christianorum)

vol. I Pag.851 - Da AUSTORIO a AUSTRO (1 risultato)

, 24 (414): il pensiero stesso del gran sacrifizio, non già che

vol. I Pag.852 - Da AUTARCA a AUTENTICO (8 risultati)

). filos. bastante a se stesso; autosufficiente. b. croce

gr. aùxàpxtii; 'sufficiente a se stesso '. autarchia1 (anche autarcìa

. da otòtót; * da se stesso 'e dpxéco * basto *.

. da aòxóc; * da se stesso 'e ócpxw 'comando '.

raccontato della persona di guglielmo borsiere lo stesso boccaccio fuor di novella,..

novella,... autentica maggiormente lo stesso fatto. algarotti, 2-137: del

, supponendola gratuitamente una impostura del trissino stesso. confalonieri, conc., ii-121

, attraverso l'angoscia, ritrova se stesso. autèntico, agg. (plur

vol. I Pag.853 - Da AUTIERE a AUTOBLINDATA (3 risultati)

, come notai con amarezza, avevano lo stesso tono assolutamente autentico delle altre tre,

agg. geol. che si trova nello stesso ambiente nel quale si è formato

comp. da aùtk 'nello stesso luogo ', -yev7) <; da

vol. I Pag.854 - Da AUTOBLINDATO a AUTOCORRIERA (7 risultati)

autocalùnnia, sf. l'accusare se stesso di colpe inesistenti. 2

dir. reato consistente nell'incolpare se stesso, mediante dichiarazione fatta all'autorità giudiziaria

autocaricatura, sf. caricatura di se stesso, eseguita di propria mano.

autocomménto, sm. commento di se stesso. carducci, iii-27-317: un

diminuendo la velocità della corrente del fluido stesso. = comp. da auto- (

che il rappresentante stipula con se stesso, in proprio o come rappresentante

sm. controllo, dominio di se stesso, dei propri stimoli, delle proprie azioni

vol. I Pag.855 - Da AUTOCOSCIENTE a AUTOFAGIA (13 risultati)

consapevolezza che il soggetto ha di se stesso in quanto soggetto. panzini, iv-46

demenze di massa e distanziarmi al tempo stesso dai rimedi proposti nell'ordine...

autocrìtica, sf. critica di se stesso, delle proprie azioni; valutazione lucida

o razza che ha avuto origine nello stesso luogo ove attualmente vive. autòctono

), sf. denunzia di se stesso; confessione spontanea dei propri errori,

sf. difesa che uno fa di se stesso, del proprio operato (a

di sostanze prodotte da cellule del tessuto stesso. = comp. da auto-

sf. filos. distinzione da se stesso (di un concetto).

autodistruzióne, sf. distruzione di se stesso. gobetti, i-80: domenico

2. milit. la distruzione di se stesso di un proietto autodistruggente.

, sf. educazione spontanea di se stesso (non imposta dall'esterno).

sangue prelevato da una vena del paziente stesso (è applicata in casi di emorragia

il primo a favorire il declino sarebbe lo stesso lord

vol. I Pag.856 - Da AUTOFECONDAZIONE a AUTOLISI (6 risultati)

piena autocoscienza, l'io forma se stesso (nell'idealismo moderno).

arti, 4-139: il ritratto dello stesso leonardo, da qualcuno temuto non autografo

sm. incensamento, lode di se stesso. gobetti, 1-175: il

del proprio io; osservazione di se stesso. = comp. da auto- (

-i). adoratore di se stesso. = deriv. da autolatria-

autolatria, sf. adorazione di se stesso. = voce dotta, comp

vol. I Pag.857 - Da AUTOLIVELLATORE a AUTOMISMO (2 risultati)

. -ghi). testimone per se stesso. pea, 6-75: non

deriv. da ocùtoxoyeiv 'parlare di se stesso '. autòma (ant. autòmato

vol. I Pag.858 - Da AUTOMITRAGLIATRICE a AUTOPOMPA (6 risultati)

ci saturiamo di vita (nel modo stesso che un'automobile elettrica si satura del misterioso

sf. disus. il mutilare se stesso. -per estens.: il provocare su

che il soggetto si pone da se stesso. e. cecchi, 2-126:

. chi fa il panegirico di se stesso. b: croce, iii-23-160

lembi di tessuto forniti dal paziente stesso. = voce dotta, comp

autoveicolo munito di pompa azionata dal motore stesso della vettura

vol. I Pag.859 - Da AUTOPORTATO a AUTORE (3 risultati)

sf. filos. opposizione a se stesso (di un concetto).

autopresentazióne, sf. presentazione di se stesso. palazzeschi, i-72: incontravo molti

scientifiche), e che l'autore stesso (o gli eredi) può far valere

vol. I Pag.861 - Da AUTORITARIO a AUTORIZZARE (4 risultati)

accreditati, infinite altre che meriterebbero lo stesso nome, e sono della stessa natura

autoritratto, sm. ritratto che l'autore stesso esegue di sé. per estens.

. per estens.: descrizione di se stesso. ojetti, i-171: sono

. buondelmonti, ii-23: e quello stesso che autorizza a rompere qualunque sorte di convenzioni

vol. I Pag.862 - Da AUTORIZZATO a AUTOTEMPRANTE (8 risultati)

dell'elica di un aereo o dell'aereo stesso, per effetto di condizioni aerodinamiche particolari

da auto- (gr. aùxói; 4 stesso ') e sotterramento (v.)

. osservazione, esame di se stesso, del proprio operato. b

autosufficiènte, agg. che basta a se stesso. = comp. da auto-

sf. capacità di bastare a se stesso, l'essere autosufficiente. einaudi

: suggestione che uno esercita sopra se stesso. derivati: autosuggestionato, autosuggestionabile

favorire uno stato di suggestione sopra se stesso. = deriv. da autosuggestione

. suggestione esercitata dal soggetto su se stesso, per effetto di un dualismo psicologico

vol. I Pag.863 - Da AUTOTIPIA a AUTUNNO (4 risultati)

autotormentatóre, sm. tormentatore di se stesso. b. croce, ii-6-34

. autotradurre, rifl. tradurre se stesso, rinnovarsi in una nuova interpretazione.

ogni volta con microbi prelevati dal malato stesso a cui il vaccino dovrà essere inoculato.

autovaiutare, rifl. valutare se stesso. gentile, 3-103: la

vol. I Pag.864 - Da AUXANOMETRO a AVAMPOSTO (1 risultato)

avallante è obbli gato nello stesso modo di colui per il quale l'avallo

vol. I Pag.865 - Da AVAMPOZZO a AVANTI (1 risultato)

e il suo aroma): il tabacco stesso. de marchi, 613: sedette

vol. I Pag.868 - Da AVANZARE a AVANZARE (1 risultato)

/ e già ne l'arti mie me stesso avanze. bruno, 3-845: o

vol. I Pag.870 - Da AVANZATORE a AVANZUME (2 risultati)

alfieri, i-325: ho assegnato a me stesso l'avanzo di me, piuttosto che

dissipati. foscolo, ii-2-167: egli stesso infine, augusto, videsi ultimo avanzo

vol. I Pag.872 - Da AVATARA a AVELLO (2 risultati)

58-3: e siate ormai di voi stesso più avaro / a quel crudel che'suoi

= lat. avarus, che ha lo stesso tema di avidus 'avido '.

vol. I Pag.874 - Da AVENTINO a AVERE (1 risultato)

re... li avea fatti io stesso di cartone. pavese, i-461:

vol. I Pag.875 - Da AVERE a AVERE (2 risultati)

ch'a doler poi m'abbia di me stesso. guicciardini, ii-226: co'danari

sostantivo acquista il significato determinato dal sostantivo stesso, o analogo a quello del verbo

vol. I Pag.876 - Da AVERE a AVERE (2 risultati)

a cuore le cose vostre, che voi stesso. segneri, iii-3-286: le donne

piedi. forteguerri, 22-6: lo stesso vento avuto avria di catto.

vol. I Pag.877 - Da AVERE a AVERLA (1 risultato)

soffera che alcuno riabbia quello, ch'elli stesso s'ha tolto. burchiello, 50

vol. I Pag.879 - Da AVIERE a AVOGADORE (1 risultato)

. 3. devolvere a se stesso un bene (da parte dello stato

vol. I Pag.880 - Da AVOGADRO a AVORIO (2 risultati)

è questa dunque di voler fare quello stesso che facevano i nostri avoli, quando noi

limatura e i piccoli ritagli del- tavorio stesso). -avorio vegetale: si ricava

vol. I Pag.882 - Da AVVALLATURA a AVVAMPARE (2 risultati)

da ciò ch'esso omero narra dello stesso gigante. idem, 548: avvaloriamo l'

. -per estens.: anche del sentimento stesso, della mente, del cuore infiammato

vol. I Pag.883 - Da AVVAMPATO a AVVEDERE (1 risultato)

.. una certa noncuranza di te stesso, che plachi l'amor proprio altrui offeso

vol. I Pag.885 - Da AVVEGNACHÉ a AVVELENARE (1 risultato)

,... e così da se stesso s'avvelenò. redi, 16-iv-43:

vol. I Pag.888 - Da AVVENIRE a AVVENIRE (1 risultato)

persona a te più leale che tu stesso. tasso, 6-94: travestiti ne

vol. I Pag.891 - Da AVVENTORE a AVVENTURA (7 risultati)

. beltramelli, iii-878: avrei gettato me stesso al primo avvento con la precisa certezza

che non del primo. datene voi stesso alcune, e alcune lasciatele dare dal

avere quel zufolo; e ritiratosi in se stesso, e conoscendo che se non s'

una simile avventura d'amore, in quello stesso modo, con quello stesso apparato,

in quello stesso modo, con quello stesso apparato, con quello stesso sfondo,

, con quello stesso apparato, con quello stesso sfondo, con quello stesso mistero.

con quello stesso sfondo, con quello stesso mistero. panzini, iii-213: ima-

vol. I Pag.892 - Da AVVENTURA a AVVENTURIERO (2 risultati)

via, per la quale camminando egli stesso errò; anzi per avventura coloro che

senofonte] in questo discorso figuri se stesso filosofo cortigiano e soldato, a cui per

vol. I Pag.894 - Da AVVERATO a AVVERSATIVO (1 risultato)

frantesa. panzini, ii-120: lo stesso prosciugamento delle valli meno pescose..

vol. I Pag.897 - Da AVVERTITAMENTE a AVVEZZO (2 risultati)

che si possono sentire e pensare nello stesso tempo le cose più diverse senza avvertirne

: awertisci ancora di non proporre tu stesso molte e spesse dispute. tasso,

vol. I Pag.900 - Da AVVICINATO a AVVILITIVO (4 risultati)

disprezzi sofferti, la stima di se stesso, non è più buono a niente

grande. soffici, ii-214: poiché io stesso sentivo e ri conoscevo tale amara verità

quel solo che io posso promettere a me stesso e agli amici è di non mai

non passare a un esame? lo stesso che non vincere al lotto...

vol. I Pag.902 - Da AVVILUPPATORE a AVVINCERE (1 risultato)

14-318: narciso, vanerello di se stesso, si specchiava nella tinozella dove suoleva

vol. I Pag.905 - Da AVVISATORE a AVVISO (1 risultato)

di partenza dei treni che utilizzano uno stesso binario. -avvisatore acustico: ancorato

vol. I Pag.906 - Da AVVISO a AVVITICCHIARE (3 risultati)

16-132: perocch'era con lui d'un stesso avviso. forteguerri, 24-4: che

con un movimento di rotazione su se stesso (durante il quale si perde o

muoversi, volgersi, avvolgersi su se stesso, a spirale. palazzeschi, 4-216

vol. I Pag.907 - Da AVVITICCHIATO a AVVIZIARE (2 risultati)

intrecciarsi, accartocciarsi, avvolgersi su se stesso. = deriv. da viticcio (

. stretto intorno, avvolto su se stesso, intrecciato. buonarroti il giovane,

vol. I Pag.909 - Da AVVOCATORE a AVVOLGERE (3 risultati)

). ant. avvolgere su se stesso, arrotolare. = deriv.

agg. ant. avvolto su se stesso, arrotolato. l. bellini

3. rotante, girante su se stesso. alamanni, 5-2-644: o per

vol. I Pag.910 - Da AVVOLGIBILE a AVVOLTO (3 risultati)

elettrica), fanno parte di uno stesso circuito o sistema di circuiti, con

. strettamente avvinto; ravvolto in se stesso. magalotti, 7-137: la sua

intorno a qualche cosa, o su se stesso; attorcigliato, legato strettamente. -

vol. I Pag.912 - Da AZIENDALE a AZIONE (1 risultato)

e quella lucidità che fingevo a me stesso di possedere in quel momento, sentivo

vol. I Pag.913 - Da AZIONISTA a AZOCLORAMINA (2 risultati)

un'azione che uno fa nel tempo stesso di parare il colpo dell'avversario. d'

in breve divenne azionista e industriale lui stesso: possiede adesso parecchi milioni. e

vol. I Pag.914 - Da AZOCOMPOSTO a AZZARDOSO (2 risultati)

, e tommaseo la azzannò lo stesso. papini, 27-1158: la

, 10-68: era con tutto se stesso che egli si gettava nell'eterno giuoco d'

vol. I Pag.915 - Da AZZAROLO a AZZOLLATO (1 risultato)

.. azzimata e da ridere in un stesso tempo la farieno apparire. annotazioni sul

vol. I Pag.917 - Da AZZURRINO a AZZURROGNOLO (2 risultati)

ciondoloni in un'arbore faceva di se stesso una grottesca in campo azurro. orsino

, ma ci si vedeva bene lo stesso; benché nelle lontananze si fosse levata

vol. I Pag.919 - Da BABBALÀ a BABBUASSO (2 risultati)

trovò scuse al mio fallo che io stesso trovar non potèa, e il babbo

peggio, inconsideratamente. = dallo stesso radicale di babbeo. bùbbola,

vol. I Pag.920 - Da BABBUCCIA a BABELICO (1 risultato)

una lingua, può andar riscontrando lo stesso congegno di forme mentali in quella d'

vol. I Pag.921 - Da BABESIA a BACAROZZO (1 risultato)

aveva visti; chi raccontava ciò che lui stesso aveva fatto. idem, pr.

vol. I Pag.923 - Da BACCALARAIO a BACCANO (1 risultato)

del terreno; per lo che lo stesso nome si diede poscia a coloro che

vol. I Pag.924 - Da BACCANO a BACCARÀ (2 risultati)

per ciascun lato e due a se stesso (coperte, e con distribuzione alterna)

dall'altro); se ha lo stesso punto, impatta. quando il gioco si

vol. I Pag.925 - Da BACCARE a BACCELLONE (2 risultati)

baccarat, docum. nel 1866. lo stesso gioco è stato indicato con l'altro

. sarpi, ii-319: ma in questo stesso tempo, al cattivo concetto formato contra

vol. I Pag.927 - Da BACCHETTARE a BACCHIARE (2 risultati)

: io e lei eravamo amici lo stesso e mi chiamava sempre zvanì, ma l'

sapere come si chiamino. = lo stesso etimo di bacchetto (v.);

vol. I Pag.928 - Da BACCHIATA a BACHECA (1 risultato)

spesso dioniso; personificazione poetica del vino stesso e, per estensione, del bere

vol. I Pag.929 - Da BACHECO a BACIARE (1 risultato)

... onde pillola bachicca è lo stesso che pillola bechica, cioè pallottola da

vol. I Pag.931 - Da BACIARE a BACINELLA (1 risultato)

, iii-133: ho paura e nel tempo stesso sento una gioia, una gioia che

vol. I Pag.934 - Da BACIUCCHIA a BACO (1 risultato)

lì inerte e quasi pietrificato: lo stesso potrebbe dirsi dei guelfi redivivi, che

vol. I Pag.935 - Da BACO a BADA (1 risultato)

tempo, e provvedere meglio a se stesso, al proprio interesse, alla propria

vol. I Pag.936 - Da BADA a BADARE (1 risultato)

, e l'oscillazione si osserva per lo stesso testo nelle varianti dei codici (come

vol. I Pag.937 - Da BADARE a BADARE (2 risultati)

era così scarso e sottile misuratore a se stesso, che badava di non ismettere

il coniglio. -badare a se stesso, ai casi, agli affari propri:

vol. I Pag.940 - Da BAFFOSO a BAGAGLIO (2 risultati)

te li scolorisci, ma si vedono lo stesso. = voce di documentazione piuttosto

bagagliaio. -nel bagagliaio bisognava stare lo stesso in piedi, ma almeno c'era

vol. I Pag.944 - Da BAGNANTE a BAGNASCIUGA (1 risultato)

. galileo, 4- 2-53: lo stesso parimente si vede nell'acqua, perché,

vol. I Pag.946 - Da BAGNO a BAH (4 risultati)

stati condannati, di farvi partire oggi stesso pel bagno: come c'è ordine

: come c'è ordine che oggi stesso don pasqualino esca libero. dossi,

e non si cura di sopravivere a se stesso. gioberti, iii-226: chi obbliga

sbarco, il viaggio; risovvenne se stesso. de roberto, 409: talvolta

vol. I Pag.948 - Da BAIANTE a BAIOCCO (1 risultato)

.; ai latini che ne fecero nello stesso senso il verbo baubari, e

vol. I Pag.951 - Da BALAUSTRA a BALBETTARE (2 risultati)

, 1-416: scilinguare non è lo stesso che balbettare, perocché questo è quasi

balbettare, perocché questo è quasi 10 stesso che tartagliare; ed è il verbo proprio

vol. I Pag.952 - Da BALBETTATO a BALBUZZIRE (1 risultato)

: d'un tratto, con lo stesso sforzo che fa un balbuziente quando s'

vol. II Pag.6 - Da BALENATO a BALENIO (2 risultati)

agli occhi quella certa idea che egli stesso non sa che sia. verga,

altra volta sul lago, esattamente nello stesso luogo e alla stess'ora. de

vol. II Pag.7 - Da BALENO a BALESTRA (1 risultato)

e sentire il tuono: apprendere nello stesso tempo l'inizio e la conclusione di

vol. II Pag.8 - Da BALESTRA a BALESTRARE (1 risultato)

che, non altramente il fuoco se stesso d'una parte in un'altra balestra,

vol. II Pag.10 - Da BALESTRONE a BALÌA (1 risultato)

balia asciutta o spirituale, prenderesti almeno lo stesso ». 3. ant.

vol. II Pag.12 - Da BALILLA a BALISTICO (1 risultato)

baliatus 1 tutela, governo ': lo stesso etimo di bali, baliaggio,

vol. II Pag.13 - Da BALISTITE a BALLADORE (1 risultato)

anche l'esecutore di giustizia del pretore stesso: è meglio dire cursore, quantunque

vol. II Pag.14 - Da BALLAMENTO a BALLARO (3 risultati)

convulso, che lo faceva ballare su se stesso. sbarbaro, 1-122: mi ballò

ovvo che era sotto un capello da se stesso fosse sparito: come anco in tale

roberto, 322: perché non viene egli stesso, allora?... che

vol. II Pag.15 - Da BALLATA a BALLATOIO (1 risultato)

medesima, e servegli di piano lo stesso cornicione di molto aggetto. verga,

vol. II Pag.19 - Da BALLOTTAGGIO a BALOCCARE (2 risultati)

piano: / -i più faran lo stesso, -e m'ingannava. casti, 1-105

malmantile, 1-233: baloccarsi, lo stesso che trastullarsi, perdere il tempo e

vol. II Pag.20 - Da BALOCCATORE a BALORDAGGINE (1 risultato)

balogia, baloscia, tutte voci dello stesso etimo di ballòtta e d'area toscana

vol. II Pag.21 - Da BALORDAMENTE a BALORDO (2 risultati)

ma lui la colpa dà pure a se stesso, / locchio e balordo nomandosi spesso

lettere; sono andato a cercarle io stesso, sospettando che tra que'balordi della

vol. II Pag.95 - Da BASTAGIO a BASTARDELLA (1 risultato)

un essere autonomo e bastante a se stesso, che ha nella sua natura 1

vol. II Pag.96 - Da BASTARDELLO a BASTARDUME (3 risultati)

e niente si curava di dirlo elli stesso, ora con uno motto, ora con

abbia detto suo, per lei è lo stesso. bocchelli, 1-i-284: ecco

. got. bansts, con lo stesso valore), che spiega anche l'antica

vol. II Pag.97 - Da BASTARE a BASTARE (2 risultati)

valido (da solo, per se stesso). latini, i-1611:

basta che ogn'uomo rientri in se stesso e si richiami alla memoria le notti

vol. II Pag.98 - Da BASTASO a BASTEVOLE (2 risultati)

qualche cosa; anche rivolto a se stesso: non si può più andare avanti,

il mio pegno sarà tale, che tu stesso, quando il vedrai, il giudicherai

vol. II Pag.99 - Da BASTEVOLEZZA a BASTIONATO (2 risultati)

bartoli, 25-21: torno ora a me stesso, e dò più distinta ragione

bestén * allacciare '), dallo stesso radicale del ted. bast * scorza,

vol. II Pag.105 - Da BATOSTARE a BATTAGLIA (2 risultati)

che avevan sempre a un di presso lo stesso principio, mezzo e fine),

che avevano sempre a un dipresso lo stesso principio, mezzo e fine) non rimaneva

vol. II Pag.108 - Da BATTAGLIOLA a BATTELLO (2 risultati)

provenz. ant. batalh, dallo stesso etimo di batacchio. battagliola (battaglinola

il convoglio dei grani partito quel giorno stesso da portogruaro. carducci, 996:

vol. II Pag.109 - Da BATTENTATURA a BATTERE (1 risultato)

anch'io nel portone. sennonché nello stesso momento in cui stavo per penetrarvi di

vol. II Pag.110 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

in italia da far fronte nel tempo stesso agli austriaci e battere i napoletani.

vol. II Pag.111 - Da BATTERE a BATTERE (3 risultati)

.. un cittadino far anche nello stesso giorno la satira e il panegirico della sua

panegirico della sua patria, lacerarla egli stesso, e uscir a battersi per lei sol

isola], evi portano in uno stesso giorno il rigore, il tepore, il

vol. II Pag.112 - Da BATTERE a BATTERE (4 risultati)

. insistere; ritornare più volte sullo stesso tema o argomento. panciatichi, 24

amico... badava a battere sullo stesso argomento, ed io che mi ricordavo

-al figur.: insistere (sullo stesso argomento, motivo, tema).

quella del buon roverella che pur batte lo stesso chiodo. manzoni, 933: si

vol. II Pag.114 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

: ripetere la stessa musica, lo stesso motivo, gli stessi argomenti (cfr.

vol. II Pag.115 - Da BATTERE a BATTERIA (3 risultati)

-battere su un tasto, sullo stesso tasto: tornare con insistenza sulla stessa

giusti, iv-5: batto sempre lo stesso tasto. serra, ii-79: il

discorso batte da troppo tempo su lo stesso tasto. -battere il tempo {

vol. II Pag.116 - Da BATTERIACEE a BATTESIMO (2 risultati)

le carabine le fanno parlar tutti allo stesso modo. linati, 8-101: sopra coperta

di utensili affini o collegati per uno stesso scopo o lavoro o realizzazione. -batteria

vol. II Pag.119 - Da BATTIBERTA a BATTILANO (1 risultato)

abito maschile da cerimonia; l'abito stesso. 3. colpo che si riceve

vol. II Pag.121 - Da BATTISARTIE a BATTITO (2 risultati)

di benevoli, che facevano, nello stesso tempo, ala alla carrozza e argine

d'annunzio, v-1-554: il mio stesso cuore aveva un battito silenzioso. borgese,

vol. II Pag.123 - Da BATTO a BATTUTA (1 risultato)

il quale insieme canti e suoni nello stesso tempo, abbia la mente, e

vol. II Pag.127 - Da BAVAGLIA a BAVARO (1 risultato)

, iii-4-303: il re faceva spargere nello stesso tempo la falsa novella che l'

vol. II Pag.128 - Da BAVAROLA a BAZAR (2 risultati)

. soffici, ii-195: nello stesso tempo aveva infatti visto un gatto cieco

che girava senza posa intorno a se stesso sul piano della tavola con un baverino di

vol. II Pag.132 - Da BEATIFICARE a BEATITUDINE (1 risultato)

turbi la contentezza ch'egli ha di se stesso. ojetti, ii-464: il volto

vol. II Pag.134 - Da BEATORE a BECCACCINO (2 risultati)

: beca voce antica e vale lo stesso che tracolla o banda, cioè una striscia

con forme slanciate, ma con lo stesso becco lungo e forte (lunghezza totale

vol. II Pag.136 - Da BECCAMORO a BECCARE (1 risultato)

pareva che, terribilmente stizzito contro se stesso, volesse col naso beccarsi il petto

vol. II Pag.138 - Da BECCHEGGIARE a BECCHINO (1 risultato)

davanti) oppure rimaneva avvolta al cappuccio stesso. dante, par., 29-118

vol. II Pag.139 - Da BECCHIONI a BECCO (1 risultato)

., 23-30: io dicea fra me stesso pensando: tozzi, i-356:

vol. II Pag.142 - Da BECERUME a BEFANA (2 risultati)

]: pillola bachicca è lo stesso che pillola bechica, cioè pallottola da tossa

deforme, ripugnante e ridicolo al tempo stesso. -in particolare: donna brutta (

vol. II Pag.143 - Da BEFANATA a BEFFAMENTO (1 risultato)

la stessa placida indifferenza, con lo stesso gergo materiale e gagliardo, le beffe ai

vol. II Pag.147 - Da BELGIOINO a BELLATORE (3 risultati)

te li scolorisci, ma si vedono lo stesso. 3. bella copia.

303: scorse... quello stesso cupido bellissimo di tutti gl'iddii bellissimamente

assioma. baretti, 2-390: fece egli stesso l'orribil taglio dell'obbliqua invettiva e

vol. II Pag.148 - Da BELLATRICE a BELLEZZA (1 risultato)

cenci. giocosa, 84: egli stesso, contento di vedersi attillato, aveva

vol. II Pag.150 - Da BELLEZZA DI UN GIORNO a BELLICONE (2 risultati)

fuor del naturale; ma gli legò lo stesso il bellico imprimendo col pollice il segno

arrivo degli amici, e significa lo stesso che benvenuto. = dal medio alto

vol. II Pag.151 - Da BELLICOSAMENTE a BELLO (1 risultato)

lippi, 11-48: tira in un tempo stesso a un bel- l'imbusto, /