Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: sempre Nuova ricerca

Numero di risultati: 47208

vol. I Pag.2 - Da A a A (1 risultato)

beata, / nostra avvocata a dio sempre tu sia. compagni, 1-40:

vol. I Pag.3 - Da A a A (6 risultati)

oggi a domani a otto io fussi sempre mai vivo. c. e. gadda

. foscolo, iv-297: ho avuto sempre a che fare con de'tristi; e

ho incontrato una persona dabbene ho dovuto sempre compiangerla. manzoni, pr. sp

/ è cosa ch'a l'om dea sempre piacire. novellino, 3 (14

. paolo da certaldo, 138: sempre mai l'uscio de la tua casa fa

avvedere a questo, che noi siam sempre apparecchiate a ciò. sacchetti, 194-30:

vol. I Pag.4 - Da A a A (3 risultati)

, viii-390: zuppa, zuppa, sempre zuppa; non si potrebbe mangiare quattro

temerò me medesmo e da me stesso / sempre fuggendo, avrò me sempre a presso

stesso / sempre fuggendo, avrò me sempre a presso. idem, 17-9: armida

vol. I Pag.5 - Da A a A (4 risultati)

stava in capo agl'imperatori, se non sempre con pericolo..., almen

con pericolo..., almen sempre in sospetto. 18. limitazione.

male a pesce, perché vi arriva sempre fradicio e puzzolente. forteguerri, 11-42

voci, le zappe, tutto era sempre uguale, tutto aveva quell'odore, quel

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (2 risultati)

.. che essendo nella povertà vivuti sempre insieme, or che noi siamo nell'

ché il pan d'altri ha la crosta sempre dura. palazzeschi, 1-360: uno

vol. I Pag.7 - Da ABATINO a ABBACINARE (2 risultati)

20-213: questi romani, che sono sempre stati, oggi come ieri, soltanto mercanti

dir quanti / lodano iddio, e sempre fanno canti. velluti, 311: [

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (4 risultati)

nievo, 100: mi ricorderò sempre l'abbagliante piacere e quasi lo sbigottimento

, 3-47: gli occhi gli si facevano sempre più grandi e lucidi come diamanti che

346: [le menti moderne] non sempre lasceranno abbagliarsi ed ingannare dal concorso ed

che non mi abbaglino; che io riesca sempre a ricusarle. 6. pitt

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (4 risultati)

vidi, / ch'ombra v'è sempre e non di sole abbaglio. negri,

di debolezza. negri, 1-747: così sempre mi fossi a te rivolta / fra

anche grosso si perdona a chi ha sempre ragione. pecchi, 8-189:

essa avea addosso tutti diventarono cani che sempre abbaiavano e latravano. idem, dee

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (1 risultato)

eterna ad antonio che fece ammutolire per sempre quel vanesio e prolisso abbaiatore.

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (3 risultati)

. (abbandóno). lasciare per sempre, con distacco definitivo.

del duca di dordona / gli è sempre dietro e mai non l'abbandona.

costretto da sventura abbandonar la pàtria è sempre doloroso, ma abbandonarla incatenato...

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (3 risultati)

tue mani che si fanno sensibili, / sempre più consapevoli / abbandonandosi nelle mie mani

agg. lasciato in modo definitivo, per sempre. -anche al figur.

. deledda, ii-590: e non sempre trovavo le porte aperte, ragazza mia;

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (4 risultati)

). che lascia, abbandona per sempre. s. agostino volgar.

. distacco definitivo, il lasciare per sempre (una persona, un luogo,

che questa parte d'odio immancabile disonora sempre i nostri più teneri abbandoni, i

col suo abbandono e la sua stanchezza di sempre. quasimodo, 73: avara pena

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (6 risultati)

sirio era la tua compagna e tu sempre la ricercavi, alta e lucente, sopra

e com'ai salci / l'edra sempre s'abbarbichi e la vite? carletti,

, 744: [egli] ha sempre bisogno di qualcuno che gli faccia da

che come già bene abbarbicata opinione gli è sempre in bocca, come di cosa puerile

e abbarbicato della nostra persona, che sempre ci fa pensare al caso nostro in ogni

volesse rinfrescare nell'uso, abbarrare sarebbe sempre un oppoce sbace nel senso proprio; né

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (2 risultati)

orto abbandonato. nieri, 227: sempre abbaruffato e scontrafatto in viso come uno

si abbassa... si abbassa sempre più. -intr. vasari,

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (2 risultati)

contenti, / e che il timor procura sempre abbassar le piume. manzoni, pr

pogniamo dinanzi a gesù cristo, abbassando sempre mai noi medesimi nel profondo dell'umilità

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (2 risultati)

ferro, e quando giunge a pieno / sempre uccide od abbatte o piaga almeno.

alla sua dignità interiore; sacrificò per sempre quel che gli rimaneva di fede e d'

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (3 risultati)

la boca. alberti, 171: sempre fu raro... abattersi a moglie

se le sappiamo assai ben dire, sempre che ci abbattiamo l'uno nell'altro.

irrimediabile forza di vita che li conduce sempre al fondo di quel che si abbattono

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (1 risultato)

ii-268: il linguaggio è una creazione sempre viva e varia dello spirito, ed egli

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (3 risultati)

opera dell'abbellire, alla quale non sempre segue l'effetto, l'abbellimento. special-

le vasche per abbeverare gli animali saranno sempre indipendenti dalle fontane pubbliche per uso domestico

e questa cresceva si rinnovava e beveva sempre più. 2. figur. irrigato

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (3 risultati)

canti carnascialeschi, 1-387: noi facciam sempre star la bestia in punto /

cor ci s'abbica / farà costanza sempre gridar oi. = voce dialettale

di perdere l'uso della penna per sempre, o di ricominciare a scrivere l'

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (2 risultati)

abbocca. carletti, in: navicato sempre verso occidente, nel qual viaggio andavamo

occidente, nel qual viaggio andavamo perdendo sempre del giorno a causa che il sole

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (1 risultato)

moravia, xi-295: tu mi vuoi sempre fare abboffare... mangia,

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (6 risultati)

] come una fonte abondante, che sempre n'esce, e sempre abonda, e

, che sempre n'esce, e sempre abonda, e sempre surge.

n'esce, e sempre abonda, e sempre surge. m. villani,

molti belli ingegni, di che è sempre fiorenza abondantissima, ad appiccare sopra detto

giambullari, 29: saettando... sempre a lo indietro, sì abbondantemente e

so ben ch'il fiero ardor più sempre abbonda, / né de la sete mia

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (2 risultati)

: del cibo onde 'l signor mio sempre abonda, / lagrime e doglia, il

fontana, che in sulla cima del monte sempre di sonagli ripiena, e brillando,

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (3 risultati)

vele, con due prue, possono sempre dinanzi abbordare. ammirato, i-2-1077:

propriamente raccogliere borra, usato quasi sempre al figur.: mettere insieme,

, aggiungere borra. -usato quasi sempre al figur.: abborracciare, mettere

vol. I Pag.29 - Da ABBOTTINATO a ABBOZZATO (2 risultati)

quando erano abbottonate, perché gli restavano sempre corte. idem, iii-130: dalla

quest'arte parlando, l'abbozzare è sempre maggior cosa che il digrossare-, perché

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (3 risultati)

asce grossa..., ho sempre avutovi dentro un'infinità di scrupoli madornali.

col tempo mi verrà fatto d'andar sempre ripulendo e perfezionando. filicaia, 2-2-24

ferire allo scoperto, copertamente fieri, sempre intendendo bene a coprire te, più

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (3 risultati)

profondo, / chi più t'abbraccia sempre più t'abrama. zanobi da sfrata

l'impresa che seppe pigliar il sempre glorioso prencipe. galileo, 692: io

: con piacere... abbraccerò sempre le occasioni di provarvi col fatto l'

vol. I Pag.32 - Da ABBRACCIARE a ABBRANCARE (2 risultati)

. di bragia, infiammato. -quasi sempre al figur. meditazioni sopra l'albero

profondo, / chi più t'abraccia sempre più t'abrama. idem, 190-271:

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (3 risultati)

capitano nemico. panzini, ii-64: giungevano sempre in tempo per sorprendere il lupo nell'

: vapor sottili sua potenzia abbranca / sempre tirando su ne l'aria chiara.

amico, / ma come furo vai sempre abbrancando. verga, 4-134: col pretesto

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (1 risultato)

da quel crescendo l'abbrivio per toni sempre più alti, toccando alla fine l'urlo

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (1 risultato)

piazze. serao, i-875: sono sempre solo, in quella casa; per divertirmi

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (2 risultati)

mentre gli occhi gli si abbuiavano per sempre. 3. figur. rattristare

guasta nell'ora / che abbuia, sempre più tardi. marotta, 1-5: eccolo

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (3 risultati)

vorrei. baldinucci, 2-6-364: sarà sempre di non poca gloria di questo virtuoso l'

ma tra quelli e questi vi era sempre una via di accomodamento. 3.

strumenti in tal modo, che e'potesse sempre o intagliare o dipingere.

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (2 risultati)

essere che tu non la dèi rendere sempre. beicari, 3-4-204: avea di libri

... nelle diversità de'ragionamenti sempre accordarsi, avendo attitudine d'ingegno accomodativa

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (5 risultati)

. guittone, 1-44: vorrebbe sempre lo accompagnamento di uno frate cavaliere.

questa storia, e la vedova la raccontava sempre con le stesse parole, come una

. d'annunzio, iv-2-49: aveva sempre in bocca... una cantilena

suoi viaggi, per strade e sentieri, sempre coll'allegro scampanellìo delle mule negli orecchi

bartoli, 4-5-1 io: quel che sempre accompagna le lunghe e sfortunate navigazioni,

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (4 risultati)

e varii: il mio petto sarà sempre pieno di molte sollecitudini. idem,

io t'insegnerò. pascoli, 21: sempre un villaggio, sempre una campagna /

pascoli, 21: sempre un villaggio, sempre una campagna / mi ride al cuore

. baldinucci, 2-6-440: nel licenziarli sempre gli accompagnava con qualche carità del suo

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (1 risultato)

, la quale i buoni seguiti, e sempre li perseguiti. buti, 2-719:

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (3 risultati)

. paolo da certaldo, 95: sempre abbi in costume ogni sera di vedere

conti a'detti libri, acciò che sempre tutto apparisca. 21. conc

arnese. d'annunzio, iv-2-982: sempre vestita di verde e di nero,

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (4 risultati)

, vi-1-145 (12-12): e sempre aver acconci gli appetiti. m.

e bassaridi vi scemi / ebre pur sempre e sempre a bere acconce. botta,

vi scemi / ebre pur sempre e sempre a bere acconce. botta, 4-994:

vi mostrate, / fate d'esser sempre acconce. [sostituito da] manzoni

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (1 risultato)

galileo, 4-3-14: difficile si farà sempre più lo scorrer della corda, e

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (6 risultati)

convoglio. trarca, 85-4: io amai sempre, et amo forte ancóra, / e

inno di garibaldi, continuamente, ricominciando sempre da capo, con una persistenza accorante

accorante. idem, iv-2-233: ripetevano sempre le stesse parole, con lo stesso accento

, 8-73: se mala segnoria, che sempre accora / li popoli suggetti, non

all'io presente. egli sentiva pur sempre di rimanere estraneo all'uomo che si disperava

gloria e la sapienza, e incontrava sempre la vanità. quello e non altro

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (2 risultati)

, iii-97: i giorni si accorciarono sempre più; dalla palude sorse la nebbia

. sono alcuni verbi, che non è sempre necessario accorciarli. 7.

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (1 risultato)

antiche pretese; chi concilia, non sempre accorda gli animi, ma compensa gli

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (5 risultati)

sapete, non mancano strumenti, / sempre bene accordati a suonar male. d'annunzio

detto, e tuo porta- mente sia sempre accordevole alla materia e tua portatura.

età, puliti e garbati, sempre insieme e d'accordo come i maiali di

cordissimo. nievo, 228: d'accordo sempre che spiritoso e spirituale sono epiteti più

domattina, com'io sono usato / sempre a camino, insieme conteremo, / e

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (1 risultato)

a la veduta. redi, 16-iv-149: sempre più m'accorgo che difficilissima cosa è

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (1 risultato)

mi doglio, / ch'è stata sempre accorta a farmi noia, / e contra

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (1 risultato)

è scritto ch'ella deggia fare, sempre servando gli amaestramenti della madre o maestra

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (1 risultato)

comandante...: « accosta sempre a diritta. quanto? ». un

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (5 risultati)

mordace, / volagli intorno e gli sta sempre accosto. collodi, 573: senza

mezzo agosto, / io ne voglio sempre accosto. g. gozzi, ii-181:

le qualità sociali, accostumandovi ad essere sempre lieto e sereno, pronto a commendare

finestra. caro, i-268: gli aveano sempre ben notriti, bene accostumati, ammaestrati

equivoco. canti carnascialeschi, 183: sempre sia nuovo il panno / che s'

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (2 risultati)

accreditava. palazzeschi, 1-159: si accredita sempre di più l'ipotesi di una burla

. foscolo, ii-2-9: il cuore domanda sempre o che i suoi piaceri sieno accresciuti

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (2 risultati)

, i-247: l'accrescitivo par che sempre tolga grazia al soggetto. panzini,

, 9-1-157: io ti prometto che accudirò sempre prendere col crocco (uncino,

vol. I Pag.115 - Da ACCULATO a ACCURATEZZA (1 risultato)

11 tempo, sviluppando nuovi diritti, accumula sempre nuovi doveri. panzini, ii-128:

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (3 risultati)

dote necessaria all'accuratezza, ancorché non sempre sufficiente. io posso attentamente osservare, e

in morale dicono imputabilità, non è sempre in diritto accusabilità. = deriv

mio: io difendo, non accuso; sempre chi manca, anche se a mio

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (1 risultato)

in su, come mal vaghe di star sempre oppresse e ristrette tra le vestimenta,

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (1 risultato)

, ora pieghevol, mite; / irato sempre, e non maligno mai, /

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (2 risultati)

, sì come il fiume corre continuo, sempre declinando, senza mai in su ritornare

, dal dì del nostro nascimento, sempre e con velocissimo corso declina verso la

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (1 risultato)

di quelli regni chi cercano migliorare. ma sempre achitofellisti e macchiavellisti saranno, chi interpretan

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (2 risultati)

da vero succian tanto, che con esser sempre pieni, non sono mai sazi,

fine. la fine è avvistata quasi sempre come un'acme sentimentale, una lieta

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (1 risultato)

laverebbe. torini, 266: l'acqua sempre fu labile, navicabile e potabile.

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

alla superficie. segneri, i-449: sempre restanci [i debiti del prossimo]

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

: gli ho trovati [i figliuoli] sempre ubbidienti e rassegnati al mio volere.

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (3 risultati)

699: è ver che il forno è sempre mai capace, / ma pur s'

gente tedesche son sute / a mensa, sempre anche perduta è questa; / la

. grazzini, 2-238: ma quasi sempre zappano in acqua, e fondano in rena

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

, o acqua di buona fonte, ma sempre acciaiata. -acqua acconciai acqua

, nell'acqua di fiori di mortella sempre ho veduto morirvegli [i lombrichi] in

vol. I Pag.129 - Da ACQUA a ACQUA (4 risultati)

ecc. berni, 166: ha sempre sotto il braccio un mezzo pane;

5-154: matta fra i matti, sempre in mezzo a tele e a comici,

in mezzo a tele e a comici, sempre odorosa d'acquaragia. pavese, 6-40

questo e altri inconvenienti non ne è sempre possibile l'utilizzazione industriale. -acqua

vol. I Pag.130 - Da ACQUACCHIARE a ACQUAIO (1 risultato)

giuliani, i-386: quell'acqua contiene sempre un po'd'acido; però è detta

vol. I Pag.131 - Da ACQUAIO a ACQUARIO (1 risultato)

all'isola si accostavano, essere stati sempre dai cavalleggieri della repubblica ivi a cotal

vol. I Pag.132 - Da ACQUARIO a ACQUATINTA (4 risultati)

anno. carducci, 75: non sempre aquario verna, né assidue / nubi si

327: era la luce verde e sempre giovane, un tremolìo d'acquario luminoso,

per gli acquaroni, / ma usategli sempre verno e state, / ché d'ogni

bagnò le dita nell'acquasantiera, e sempre guardando il simulacro in fondo alla chiesa,

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (4 risultati)

mille vociferatori s'acquattavano, abbiamo proceduto sempre a fronte aperta e levata. ojetti

comisso, 14-106: ella si nascondeva sempre più discosto dalle altre, e quando

dolci, volle fame esperienza; trovò sempre che l'acquavite stava al fondo e

acquedotti. marino, 7-12: perché sempre la voce in alto monta, / però

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (4 risultati)

tario o possessore, salvo sempre la commoda direzione delle acque. idem

dire donde avvenga che il caso riesca sempre un pittor d'acquerelli e di chiariscuri,

]: il vinello sarebbe da dire sempre acquerello, la pittura acquarello acciocché il

il sabbione. palazzeschi, 276: sempre piove / un'acquerugiola trita / dalla

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (2 risultati)

. giov. cavalcanti, 14: sempre il fiorentino si acqueta dentro, quando

tornatele alquanto le forze, e acquietandosele sempre più l'animo, andava intanto assettandosi

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (2 risultati)

, come tale, è [qualità] sempre acquisita, anche quando...

59-28: vertute, al suo fattor sempre sottana, / lui obedisce e lui acquista

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (6 risultati)

simile, secondo il contesto; ma sempre in buon senso. più la verità è

colla palla rotta innanzi, acquistando mai sempre campo. arici, 118: appare

remi facemmo ali al folle volo, / sempre acquistando dal lato mancino. sacchetti,

acquistare al suo fine, -dinota, avvicinarsi sempre più allo scopo prefisso, ossia guadagnare

all'acquistatore di un bene, tormenta sempre, ma non mai più che quanto il

cosa. guittone, ii-282: ricchezze sempre in te pover om fanno: /

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (3 risultati)

di nuovo acquisto. machiavelli, 6: sempre bisogni offendere quelli di chi si diventa

, 16-ix-259: le pare d'aver sempre lo stomaco acquoso. idem, 8-2-180:

pelle. redi, 16-v-68: avvertendo però sempre di non usare mai medicamenti violenti,

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (2 risultati)

. panzini, ii-19: mi allontanavo sempre di più per l'acre diletto di

mordicante. idem, 16-ix-185: io loderò sempre che il nobilissimo n. allarghi la

vol. I Pag.140 - Da ACRINIA a ACROMATICO (3 risultati)

attori e la messa in scena, favorita sempre dal palcoscenico girevole, erano perfetti,

perfetti, ma la rappresentazione finiva quasi sempre per degenerare nell'acro batismo

batismo, la vicenda finiva sempre in una rivoluzione e i personaggi si

vol. I Pag.141 - Da ACROMATINA a ACUIRE (2 risultati)

non rado / a'soldati ch'han sempre in man la lima / ad acuir lo

curiosità. palazzeschi, i-600: il gatto sempre fermo nel mezzo in attitudine di grande

vol. I Pag.142 - Da ACUITÀ a ACUTAMENTE (1 risultato)

acutamente avverte il rondelezio, si troverebbero sempre quasi della grandezza e della figura medesima

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (2 risultati)

se ogni cosa guardo acutamente / quasi sempre non vedo ciò che guardo. comisso

i miei ricordi avevano un senso doloroso, sempre più acuto. palazzeschi, 1-81:

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (1 risultato)

frasi acute, ma le sue saette hanno sempre la punta d'oro e son lanciate

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (3 risultati)

scrive. della casa, 563: eglino sempre sono l'indugio, lo sconcio ed

scarrozzare. emanuelli, 1-147: osservavo sempre la cima degli alberi adagiati dentro un'

che gli altri erano costretti a fargliele ripetere sempre. = dimin. di adagiol

vol. I Pag.146 - Da ADAGIO a ADAMO (2 risultati)

trepida suo malgrado. nieri, 56: sempre leggendo, adagio adagio se ne tornava

pur sull'elmo il coglie, e 'ndarno sempre, / che l'elmo adamantine avea

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (6 risultati)

; / vede la morte ed à sempre speranza / e sta in tormento. bonagiunta

amadori. allertano volgar., 52: sempre incontro alla superbia porrai l'umilità,

g. villani, 3-3: sempre s'adastiavano ed erano in continua guerra

città, ma che presto, quasi sempre, cede alla risorgente apatia degli adattamenti

. essi, per usanza continua, sempre s'adattano gli accidenti nocivi e, molto

e padre di famiglia, mi viene sempre la voglia di fuggire. piovene, 2-36

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (1 risultato)

il santo] li rimandava, con sempre qualche giunta di salutevole avvertimento, adatto

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (3 risultati)

veruno, appunto perché riesce uniforme e sempre equamente bilanciata la forza motrice. indi

sembra però anche che il nemico si addensi sempre di più dall'altra parte del tagliamento

l'intelligenza di leonardo... ha sempre addentato la natura o un'immagine della

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (2 risultati)

figur. machiavelli, 5: sempre una mutazione lascia lo addentellato per la

cogli orecchi quanto più poteva, rivolgendo sempre fra me stesso, e addentrandomi nell'

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (3 risultati)

del popolo, e 'l prefetto di roma sempre andandogli innanzi, come dice il titolo

, addestreremo il vostro cavallo e voi sempre con debita reverenza e onore, infino

papa usciva a cavallo, e'doveano sempre essergli a fianco per le vie;

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (11 risultati)

me ne vo, e addio per sempre ». a questo io dissi: «

a questo io dissi: « e per sempre voglio che sia, e così sia

usato / terreno amato, addio per sempre, addio. dotti, iii-258: addio

addio: mantenete la salute, e amatemi sempre perché io vi amo pure assai.

addio intanto addio. io t'amo sempre più caldamente e teneramente. baciami i

in eterno. idem, 17-39: sempre stringe / all'uomo il cor dogliosamente,

diparte e dice, / addio per sempre. giusti, ii-325: addio, mio

/ l'albero è morto. addio per sempre! addio! deledda, ii-79:

francesi, che gli addii sono sempre fastidiosi. manzoni, 310: lasciar nelle

. vittorini, 1-39: bisogna andar sempre per le vie piane, se ne infiliamo

diventò notte, si sentì peggio, sempre di più: gli prese un nuovo intaso

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (5 risultati)

. palazzeschi, 1-735: si sentiva sempre più attratta dalla vita dello spirito mostrandosi

: ne la casa de la mercantia sempre tengano e'consoli... una dodicina

molte addirittura. palazzeschi, i-492: sempre più sobrio nello spendere divenne addirittura spilorcio

addirizzare una creatura umana, si cura sempre col matrimonio. un tale impermalisce alle più

si tiri in nostro favore, e sempre s'addirizzi la narrazione al nostro proposito.

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (1 risultato)

/ e poi da onne gente seri sempre addetata. g. cavalcanti, iv-67

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (2 risultati)

con le dita e con la penna faceva sempre addizioni e calcoli. b. croce

ideali nell'odissea si mostrano separate quasi sempre. pellico, 187: diverse cose

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (6 risultati)

pietra, con le finestre inferriate, fa sempre un'impressione, ch'è addolcita dalle

stupore, sentire il proprio io, sempre serrato come la polpa d'un frutto

, iii-368: il tempo si addolciva sempre più e le tepide notti davan languore.

. vasari, ii-331: costui imitò sempre la maniera del bellini, la quale

del re. comisso, 21-80: era sempre il tempo che ci dominava addolorandoci,

tesoro volgar., 7-297: lo invidioso sempre addolora delle cose graziose. iacopone,

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (1 risultato)

sono lasciati ammansare e trattare da questo sempre disposto addomesticatore. addomesticatura (addimesticatura

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (2 risultati)

re famoso la possente mano / ha sempre in alto, e i feri colpi addoppia

addormento! d'annunzio, iii-1-1039: sempre / mi sono addormentato col terrore.

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (1 risultato)

viaggio. idem, v-327: accade sempre in italia che gli amici e i

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (2 risultati)

: li ho tirati su bene, sempre con loro addosso come la mia stessa carne

il mio carattere è seriissimo, concludeva sempre fra me: « che diavolo hanno

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (4 risultati)

croce, i-2-134: il dubbio è sempre individualmente condizionato: il dubbio del

. gentile, 3-233: vale più sempre la geniale ispirazione e il felice impeto

[s. v.]: non sempre i dottori né i dotti, neanco

dove. firenzuola, 705: sempre ho dietro le spie addove i *

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (2 risultati)

: quello che vedo e sento m'adduce sempre a scoperte interessanti. negri, 1-660

sua bella figura. alberti, 201: sempre ti segga in mente essere nato a

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (5 risultati)

, uno, immortale, / tranquillo sempre, è l'infinito bene, / proprio

pensamento storico, come sappiamo, è sempre adeguato al momento in cui sorge e

adeguato al momento in cui sorge e sempre inadeguato al momento successivo. deledda,

.]: il precetto dell'amore è sempre adempibile, ben più che la tiranna

,... lì sarebbe fallito per sempre il coraggio di adempiere. silone,

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (3 risultati)

diamo precetto assoluto; consigliamo, come sempre, il più proprio per il men proprio

]: perché nessuna legge si può sempre e da tutti adempiu- tamente osservare,

far senza leggi o infrangerle tutte e sempre. = comp. di adempiuto,

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (6 risultati)

3-27: la necessità di un'interpretazione sempre più adeguata alla verità, ossia sempre

sempre più adeguata alla verità, ossia sempre più aderente al fatto.

.). machiavelli, 225: sempre ne nascerà disordine, quando quello cittadino

aderenze... perirono, e sempre periranno tutte le democrazie. carducci,

. redi, 16-iv-204: mi ha sempre confessato, che non solo non ha

candidamente al reale cui son poi quasi sempre restato fedele nella mia qualità di pittore,

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (4 risultati)

adeschi. foscolo, v-69: correva sempre diritto, senza guardare né a sinistra né

, 8-212: il meraviglioso mi aveva sempre adescato. viani, 19-635: mi

ambasciata. moravia, i-42: c'era sempre stato in lui il sospetto che tutte

, così fa el nimico, che sempre sta accorto, e mai non dorme,

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (7 risultati)

il mondo sin adesso, il sole sempre generò et purificò. michelini, i-346:

12-9-8: il valore della moneta ha sempre bilanciato quello delle mercanzie; e se

]. 6. ant. sempre. pier della vigna, ii-115:

vola, né può tenersi; il poi sempre viene, ma quando arriva è passato

sono quelle che le riguardano, sempre le vedrà tutte in verbo.

fermezza. cesarotti, 1-86: sempre un verbo potrà generare i suoi

potrà generare i suoi verbali, sempre da un adiettivo potrà dedursi il sostantivo

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (5 risultati)

averà adimparata lo discepolo dal maestro, sempre ne sarà esaminato da esso.

sono quelle che le riguardano, sempre le vedrà tutte in verbo.

; / ma l'adipe a te sempre e i miglior fianchi / de'giovenchi

la madre] incontro, affannata, come sempre, dall'adipe e dalle faccende.

piange; e così in pena molta / sempre conven che combattendo viva. idem,

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (2 risultati)

[crusca]: anzi prendono il tutto sempre adirosissi- mamente, e lo mostrano.

lettori, per chiudere una volta per sempre ogni adito agli errori di un timido

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (3 risultati)

rilevare. idem, iii-189: spera sempre di farsi signore e ha intelli- genzia

/ e la pena non deriva de star sempre en me adizata. boccaccio, iii-6-56

. g. gozzi, iii-66: sta sempre alla finestra ora per adocchiare e ora

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (4 risultati)

sono studiato... di tenere sempre allegra la gente, per quanto pedanti e

, imperocché i raggi suoi visivi andrebbero sempre in compagnia de i solari illuminanti.

lo me'cor s'adona / a le'sempre servire; / e di le'

paolo da certaldo, 65: sempre fa che tu t'adoni di sapere

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (4 risultati)

lì lì, sempre lì, sempre parlando pochissimo. pea,

lì lì, sempre lì, sempre parlando pochissimo. pea, 6-112:

cazzeruole di rame in cucina. -sono sempre adoprabili? -sono sempre buone.

cucina. -sono sempre adoprabili? -sono sempre buone. adoperaménto [adopraménto),

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (6 risultati)

13 (229): c'è sempre anche un certo numero d'altri uomini

quei ch'adopera ed estima, / che sempre par che 'nnanzi si proveggia, /

mai se non tua, e tua sarà sempre. adoperino i fati secondo che ella

. paolo da certaldo, 289: sempre abbi nel cuor tuo buoni pensieri,

iv-2-144: la soprana volontà di dio, sempre giusta, sempre adorabile, sia fatta

volontà di dio, sempre giusta, sempre adorabile, sia fatta in tutte le cose

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (3 risultati)

il tuo onore e delle tue compagne sarà sempre salvo a mio potere. idem,

iii-735: perché [io] adorava sempre la memoria e le opere degli antichi

, / la gentil pasitèa, cui sempre adoro. foscolo, ii-2-9: crea

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (2 risultati)

me recitate in adorazione furono sempre poche. tommaseo [s. v

1365: costanza è una virtù che sempre adoma. maestro alberto, 47: di

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (3 risultati)

ornatamente o adornamente, e non sempre e quasi mai con pari effetto.

mille donne e donzelle adomate, / sempre d'amor pregiate. g. cavalcanti,

dei quattro evangelisti; imperò ch'elli sempre l'accompagnano, come suoi baroni e

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (3 risultati)

neppure una sola volta, ma dicendovi (sempre che m'avete provocato, e anche

buona qualità che nell'adulato si ritrovi, sempre in quella lascia a lui l'eccellenza

verità; però tu vedi che hanno sempre adulatori intorno e sono così poveri della

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (2 risultati)

alla letteratura, s'acconciò, come sempre, nell'ultimo posto: soltanto invece di

i principi in guisa che n'agognano sempre più, e ne chiedono maggiori e

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (1 risultato)

io ti conosco, tu sei stata sempre tutta mia? -sempre... ed

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (4 risultati)

adulta e vecchia; il cuore resta sempre ragazzo. carducci, 899: sotto l'

9-242: gli uomini, penso, sono sempre meno adulti dei mezzi di cui si

invece sembri accattato ed intempestivo, farà sempre arrossire gli uomini savi. manzoni,

ond'io, perché pavento / adunar sempre quel ch'un'ora sgombre, / vorre'

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (3 risultati)

silenzi... andavano facendosi l'uno sempre più peso, plumbeo, e l'

più peso, plumbeo, e l'altro sempre più aereo. 5. che

son dette senz'altro gli aerei, allontanandosi sempre di più dal primo schietto significato.

vol. I Pag.188 - Da AEREOPLANANTE a AEROFOBO (1 risultato)

opposta dall'aria alla velocità dei nostri sempre più perfetti veicoli. aerodinàmico,

vol. I Pag.189 - Da AEROFONISTA a AEROPORTO (2 risultati)

. ojetti, ii-629: aeroplani rombano sempre più frequenti. linati, 8-53: sul

tombari, 2-154: l'aeroplano roteava sempre con un ronzio sordo e potente da

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (2 risultati)

provato... la malignitade umana sempre le cose antiche mettere in cielo,

serena ed affabile del parini mi resterà sempre impressa nella memoria. d'annunzio,

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (2 risultati)

i pensieri dell'uomo affaccendato e bontadoso sempre sono in abbondanza. monti, 18-508

motore. fracchia, 414: sembrava sempre molto affaccendata, da non avere il

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (2 risultati)

sono li 'mpediti che di questo cibo sempre vivono affamati. simintendi, 1-90: fece

essa; unde affamata pascie e mendica sempre. boccaccio, i-166: oimè, misero

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (5 risultati)

femmine male mestruate sono affannamentose; e sempre bramano rimedi grandi, violenti, affannamentosi

, ii-6-139: gli scrupolosi dalla coscienza sempre lustrata, affannantisi a spazzar via ogni

la pena, affaticarsi (e indica sempre un senso di ansiosa sollecitudine).

uomo di tanta umiltà quanto lui, e sempre affannarsi a far della legna e spazzare

): accorata, affannata, atterrita sempre più nel vedere che le sue parole

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (3 risultati)

mediocre sensibilità, restano... sempre capaci di nuovo affanno. tommaseo, 1-73

costretto a desiderare che le faccende vadano sempre bene bene, piane piane, liscie

: gli è un affatacelo. ma sempre l'idea d'una difficoltà ci si sottintende

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (4 risultati)

gli affari umani si muovono quasi sempre per una diagonale composta da più

, 22 (379): sfuggì sempre d'impicciarsi negli affari altrui. [

. 1827 (379): rifuggì mai sempre dall'impicciarsi nelle faccende altrui].

: la prosperità degli affari lo rendeva sempre più vispo, più loquace e più allegro

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (4 risultati)

mio: io difendo, non accuso; sempre chi manca, anche se a mio

dare / questo che chieggo, tu sempre m'arai: / una borsa che sia

mi si confà questo clima. non sempre gli studi che più si affanno al

: la moralità pubblica e privata, sempre, crescente: il primato pel numero e

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (2 risultati)

? tommaseo-rigutini, 1655: l'affaruccio è sempre meschino. il simile di faccenduccia:

. verga, i-126: e teneva sempre gli occhi intenti e affascinati nelle orbite

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (6 risultati)

di sorte, che noi non abbiamo sempre a stare nelle mani di questi affaticanature.

indefatigata. carducci, 75: non sempre l'arida chioma a le roveri /

mai troppo tempo da risparmiare, costretto sempre ad affaticarmi come un cane per campare

da certaldo, 80: affaticati sempre anzi per te che per altrui. buti

questo intrico. guicciardini, 138: sempre, quando con altri volete simulare o

crede di affaticarsi per vivere e intensificare sempre più la sua vita, laddove in realtà

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (5 risultati)

30: affaticati e dilettati di ritrar sempre le miglior cose che trovar puoi per

una delle famose quistioni appianare, che mai sempre le penne de'medici tengono affaticate.

segneri, ii-148: per voi tien sempre affaticate intorno de'cieli nobilissime intelligenze.

: questi discorsi affatturarono i popoli, sempre pronti a prestar fede a chi gli lusinga

[d'innamorati], che stan sempre là dentro, / affatturati da diversi

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (5 risultati)

proprio chi afferma che il mondo progredisce sempre, finirà coll'aver ragione. carducci,

conv., iv-xxix-6: la statua sempre afferma la buona oppinione in quelli che

con garbo ed era intonatissima; e sempre meglio si affermava nell'esercizio. michelstaedter

arido cuore con il desìo di errare in sempre più grande spazio. idem, 19-466

. guicciardini, 106: nega pur sempre quello che tu non vuoi che si sappia

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (4 risultati)

guini- celli * l'italia si afferma sempre più potente '; * il deputato

iii-1-176: i precetti affermativi non obbligano sempre, ma solo in certe determinate circostanze.

anche col proprio valore. ma è pur sempre grande il numero di quelli che si

tue mani che si fanno sensibili, / sempre più consapevoli / abbandonandosi nelle mie mani

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (5 risultati)

: per quanto mangiassi poco, restavo sempre massiccia come una statua e, quando

prima di muovere il passo, cerchiamo sempre di afferrarci a qualche sporgenza o a

non hanno mai nulla scritto. affettano sempre moderazione e virtù e buon gusto.

li avrebbero inquietati... tacquero sempre e affettarono d'avere fretta. e

1-2-230: un mucchio di sfere affetterà sempre di avere la superficie disposta in uno strato

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (5 risultati)

.., osservate che voi sentirete sempre un senso di monotonia. d'annunzio,

una paralisi bulbare progressiva -rispose non sempre si era contato in famiglia. moravia,

chi prepara e acconcia silone, 5-79: sempre assistito e confortato dalla madre, 1

dalle zie, dalla serva di casa e sempre avvolto testi fiorentini, 63:

summa disgrazia a tutte le cose dà sempre la pestifera affettazione, e per contrario grazia

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (3 risultati)

che mi fea desiare / d'esser sempre presente / a la mia bella silvia.

: la ribellione degli affetti non è sempre così gagliarda e potente che possa opprimere

benefici ren dere agiati e sempre più ben affetti. manzoni, pr.

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (8 risultati)

che affettuoso amore ti strigne a essere sempre meco, e che niuna altra cagione

leopardi, iii-93: come sono, così sempre di cuore sarò suo devotissimo e affettuosissimo

il declamato... si eseguisce sempre con quella unione e morbidezza che viene

[s. v.]: non sempre le indoli che paiono più affezionabili in

gli affezionò. pellico, ii-45: affezionarsi sempre a qualche cosa, anche con motivi

egli in tutte le mie si travaglia sempre. idem, 7-3-46: come che sia

magliuoli /... ei fu mai sempre affezionato. 4. ant.

ha tale affezione nella sua compagna che sempre vanno accompagnati, che se per disgrazia

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (6 risultati)

vostra antologia con indifferenza. l'aspetto sempre con impazienza; la leggo sempre con

aspetto sempre con impazienza; la leggo sempre con vera affezione. manzoni, pr.

più forza che le molte vedute, e sempre quello che l'uomo non ha,

a prezzi d'affezione, e sono sempre come nuovi del resto. affiataménto

ogni pericolo '; 'costui fu sempre affiancato da cattivi compagni '; 'la

quell'altra mia padrona, io cominciava pur sempre di

vol. I Pag.208 - Da AFFIBBIATO a AFFIDARE (1 risultato)

del tuo dono / sia passato per sempre nelle sillabe / che rechiamo con noi,

vol. I Pag.209 - Da AFFIDATAMENTE a AFFIGGERE (3 risultati)

oratore come si nasceva poeti e perciò vinsi sempre coloro che s'affidavano all'artifizio e

bencivenni [crusca] '. pruovano sempre grande affievo-v'affisse / sottilissime sete intorno intorno

ancor, l'amata effige / cercando sempre, in voi solo s'affige, /

vol. I Pag.211 - Da AFFILATOIO a AFFINATO (2 risultati)

sorda materia e la fa capace di sempre più vaste e profonde risonanze. b.

ingegno, ma nel gusto dell'arte che sempre più in me si affina. d'

vol. I Pag.212 - Da AFFINATOIO a AFFIOCARE (1 risultato)

misteriosa corrente di simpatia che si stabilisce sempre quando due anime affini s'incontrano e

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (3 risultati)

avea. arrighetti, ii-1-3-276: stando sempre, quasi ago nella tramontana, affissato

ad organo. tasso, 1-57: va sempre affissa al caro fianco; e

tutto. idem, 8-7-93: però sempre si move il ciel rotando / sovra i

vol. I Pag.215 - Da AFFITTARE a AFFIZIARE (2 risultati)

procuratori, mediante aste pubbliche; ma sempre con un atto. tommaseo [

in contado, la mercede pattuita quasi sempre in generi con cui si vogliono ricompensare

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (6 risultati)

: l'intenzione d'affliggere un uomo è sempre un peccato. lambruschini, 1-160:

afflitta: io vorrei che tu fossi sempre lieta e serena. d'annunzio,

figur. frezzi, i-17-23: ché sempre volontà s'affligge tanto, / quanto

di toscana, 7-23: s'intendono sempre raddoppiate le pene sopraddette, tanto pecuniarie

: oh lasso, ch'io andrò sempre cercando / ogni asprezza crudel, iniqua e

fortuna prospera e alla afflitta / aveano sempre amato dardinello. caro, i-364:

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (5 risultati)

): rimaneva poi umiliata, e sempre più afflitta di vedersi corrisposta con una noncuranza

più di 'tristezza ': e sempre ha una causa o occasione determinata.

dell'animo: ma l'afflizione riguardasi sempre come l'effetto del sentimento doloroso.

faccende loro; nelle grandi città è sempre abbondanza di gente siffatta. thouar [tommaseo

affluenzia che viene da lui. imperocché sempre crea cose nuove, e nuove creature

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (4 risultati)

tanto arida e aspera, che pare sempre che appiccicandosi alla gola t'affoghi.

? ah, signore, io ho sempre bevuto... ma il vino non

, fuggono questi modi, nella servitù sempre e nella povertà affogono. firenzuola, 642

nome... rimanesse coperto ed affogato sempre sotto il comune della colonia. buommattei

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (3 risultati)

nievo, 185: lo schiamazzo cresceva sempre, e la sbirraglia cominciava ad affoltarsi

abbandonavo / con lo sguardo, ma sempre l'affondavo, / sempre più invano

sguardo, ma sempre l'affondavo, / sempre più invano nei suoi occhi strani /

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (2 risultati)

rivuotature di pozzi... sono state sempre fatte con grandissima sollecitudine in stazioni appropriate

, perciocché gli occhi delle canne vengono sempre a galla. = comp.

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (3 risultati)

/ indi quel mar, stringendosi più sempre / in picciol letto di toniti scogli /

tempo ormai che l'italia si affranchi per sempre dalla gabella delle parole bollate, come

questo è lo scrupolo per cui sei sempre stata riluttante al mio amore, affrancati

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (1 risultato)

da affrancare una lettera, non sempre poteva aspettare la riapertura, ed era

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (1 risultato)

con calce spenta e sabbia e tenuto sempre fresco durante il lavoro. lanzi

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (1 risultato)

per quanto questa si affrettasse egli giungeva sempre solo sul piazzale. carducci, 312:

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (2 risultati)

il caso individuale, che come tale è sempre irregolare. 5. tecn

. deledda, ii-35: da lei aveva sempre ricevuto più busse che carezze,

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (1 risultato)

dopo due giorni, con la testa sempre fuori dal finestrino, si affumicarono come spazzacamini

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (2 risultati)

tutte le ore erano ormai così, sempre più cariche di avvenire sospeso, come

rispondo sùbito come posso. affrica, sempre, almeno in prosa. altrimenti francesismo.

vol. I Pag.230 - Da AFRODISIO a AGATA (1 risultato)

radamente spugnoso, sugheroso, coriaceo, sempre munito d'un cappello distinto dal gambo

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (2 risultati)

più preziose, che quasi tutte hanno sempre una determinata figura e grandezza, come

. cecchi, 3-126: la campagna diventa sempre più tetra con le sue rade e

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (1 risultato)

... che si ripeta, è sempre un atto nuovo in rapporto al mutato

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (3 risultati)

con le banche... erano stati sempre molto semplici e agevoli, anche perché

nestore] discreto ed umile, e sempre donatore di buoni consigli, e fue agevole

., 8-1 (192): e sempre era adorno di care vestimenta, piacevole

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (3 risultati)

202: agevolmente ogni cosa spregia chi sempre pensa del dovere morire. petrarca,

camioni. pirandello, 5-19: ripeteva quasi sempre le ultime parole del suo interlocutore come

comune deve averci i suoi agganci, riesce sempre a fare quel che vuole.

vol. I Pag.235 - Da AGGANGARE a AGGETTARE (1 risultato)

. viani, 14-206: egli trova sempre un aggeggio di stoffa da annodarsi al collo

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (4 risultati)

magno volgar.], 23-1: sempre noi pigliamo in buona parte questo nome '

moravia, viii-107: in fondo io avevo sempre saputo che emilia non mi amava più

agghiacciano; / ma senza alcun dolor sempre si dolgono. machiavelli, 759:

in su amo, e suole essere quasi sempre pestifero, agghiacciò tutto. tasso,

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (4 risultati)

si vedeva appena. il vento scricchiolava sempre, agghiacciato, sulla sabbia, e

allegra, e il sole / più sempre acquista, libero dal pigro / freddo

,... così che bisogna star sempre col cuore agghiadito da un anno all'

venezievole toscanità. ojetti, i-85: sempre in piedi agile, snello, agghindato

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (1 risultato)

: i traslochi e i cambiamenti venivano sempre dalla città; i commissari, gli ispettori

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (8 risultati)

tumulto, il qual s'aggira / sempre in quell'aura sanza tempo tinta. landino

, 3-28]: il quale s'aggira sempre in quell'aria: il suono,

notte non può dormire riposato, ché sempre si aggira e pensa a qualche cosa e

aggirandovi. idem, iii-197: vanno sempre agirando per le chiese questi tiranni,

810: fu vista aggirarsi a lungo, sempre appoggiata al braccio di quel giovane biondastro

tombari, ii-113: i vagabondi erano pur sempre molti. s'aggiravano per le strade

innanzi co'passi e il collo rivolgevano sempre indietro... alquanti vogliono esprimere

83: la conversazione non si aggirava sempre sopra questi altissimi argomenti; anzi li toccava

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (3 risultati)

aggiratrice de le cose del mondo, sempre si gode d'interrompere i pensieri e

facile a una invenzione trovata, aggiugner sempre qualcosa di bontà. della porta,

andremo per la vita / errando per sempre. baldini, 4-76: quando madama

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (5 risultati)

la quale [fortuna] né a'buoni sempre s'aggiunge, e a cui sarà

chi m'è congiunto di sangue et chi sempre in vita mi sono sforzato agiugnermelo di

ma con molta fatica del suo animo sempre con li occhi gulosi si mira innanzi

miseria del cuore è questa: che lui sempre desidera quello che e'non poss ede

morir. serra, ii-423: non sempre l'analisi comparativa ha aggiunto per risalire

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (4 risultati)

usuale; gli aggiunti, che qualcheduno sempre ci se n'attaccava, variavano secondo

, e non per aggiunzione di sempre nuovi elementi. tommaseo-rigutini, 242: aggiun

543: i bombardieri si sono esercitati sempre in aggiustar la mira al berzaglio.

a mezz'uomo, perché il colpo rialza sempre un poco. -marin. aggiustare

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (1 risultato)

telescopio, aggiustato in modo che rimirava sempre l'istesso punto. torricelli, 189:

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (3 risultati)

[il ferro], se quell'acqua sempre non piovesse lui sopra, mentre si

m'aggradò, e aggrada, che sempre, come bellona e con iguali incensi

iguali incensi, la reverii e onorerò sempre. idem, dee., 2-7 (

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (5 risultati)

, e poscia vada / di non sempre penar, donna sicuro? caro,

gentilezza o di aggradimento, l'era sempre verso i più brutti e sparuti, con

[basile], ii- 249: e sempre piglia e accaffa, / e tira

vidanda ove famiglia aggranda, / cresca sempre, e inforti, / e a vigore

continovo di quaranta anni che regnò stette sempre su l'armi, e mirabilmente aggrandì

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (3 risultati)

egli veduto insorgere nel regno ed aggrandirsi sempre più le fazioni. monti, 2-1-591:

. bencivenni [crusca]: ma sempre ne pruovano il dolore aggrandìtissimo. trattati

raggravante, notissima anch'essa e deprecata sempre da tutti coloro i quali hanno ancora

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (4 risultati)

egli andava ciecamente incontro a torture nuove sempre più crudeli e sempre più insensate, aggravando

a torture nuove sempre più crudeli e sempre più insensate, aggravando e complicando in

e mette il tallo, / vien sempre più a aggravarsi in sulla corda. note

note al malmantile, 6-14: vien sempre più a aggravarsi in sulla corda,

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (4 risultati)

, rizzarsi. getti. i-135: tenendo sempre aggravata in terra co'legami del corpo

era un po'lungo, ma aggraziato sempre da uno schizzo di buon ratafià.

] da amalfi in sù, diventa sempre meno aggredirle, fino a positano.

purché non l'aggrediate, vi tratterà sempre nel modo più amichevole ed amoroso.

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (1 risultato)

tonni] di vivere insieme ed aggreggiarsi, sempre di loro stuolo intero formano un corpo

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (1 risultato)

aggressiva. viani, 14-477: concitato sempre, diabolico nelle collere, spericolato e

vol. I Pag.251 - Da AGGROPPAMENTO a AGGRUMATO (3 risultati)

, cioè ravviluppata, perché la fraude è sempre piena di nodi e di viluppi.

figur. ma giù diritte mandarle, spuntandole sempre. tommaseo- beltramelli, i-208: [

e di groviglioli più minuti, non però sempre più sdegnosi. facile a distrigarsi.

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (1 risultato)

è agguaglianza in tutta la vita, e sempre una medesima fronte e faccia. francesco

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (3 risultati)

delle donne [crusca]: stanno sempre con un agguardaménto d'occhi malinconico e

nissuno bene che niuno abbi fatto, sempre elli l'aguata: e così aguata il

le persiane azzurrognole dietro le quali stavano sempre in agguato le ragazze. alvaro,

vol. I Pag.255 - Da AGGUATTARE a AGHIRONE (3 risultati)

nelli, 9-2-10: i gelosi soglion far sempre degli ag- guatarelli per chiarirsi de'loro

ogni giorno i ribelli? quanto più sempre va crescendo ogni giorno l'unione tra

scienza, nella stessa azione, vale più sempre la geniale ispirazione e il felice impeto

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (2 risultati)

/ questo rado fa ben, quel sempre male, / udito ho sempre dir.

, quel sempre male, / udito ho sempre dir. beccaria, i-403: a

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

agio della mia intelligenza, crescerà ancora sempre più. -avere, dare agio

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (2 risultati)

lui. ché di piacerti mi sarà sempre agio. -ant. fare agio

: ogni volta che uno agisce, agisce sempre in un modo che, prima d'

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (3 risultati)

, la povera cara fanciulla si agitava sempre più convulsamente nel suo lettuccio appena rischiarato

mi portava. manzoni, 112: sempre più si vedrà che le morali umane

, d'una bellezza suprema, tenuta sempre alla stessa altezza, e che pure

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (2 risultati)

d'agitazione. nievo, 163: allargava sempre più gli occhi, e si stracciava

ogni sorta di prove, è pur sempre sensibile e sofferente: l'uomo, che

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (3 risultati)

, 48: la guerra de'lupi sempre fu ed è pace degli agnelli. pulci

sì, che la vostra voglia è sempre piena. fiore di virtù, 31

grandezza di tanta maestade agnosca se medesimo sempre essere infermo. = voce

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (2 risultati)

guata, facea xagnusdèi, / rivolto sempre alla sua dama bella, / e quanto

dama bella, / e quanto può, sempre s'appressa a quella. de amicis

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (6 risultati)

la mattinata, la rivedevo spesso, sempre a quella finestra, in atto ora

chiave femmina. l'ago fermo è sempre tondo cioè cilindrico; vago mobile intorno

vago mobile intorno al suo asse è sempre angoloso ossia a spigoli, e gira su

appaga; quegli è povero che sempre agogna l'altrui bene. sacchetti, i-244

gola,... ma sempre agognava come potesse menare le mascelle. gio

. tombari, 1-247: io camminavo sempre come uno che s'affanni per una

vol. I Pag.265 - Da AGONE a AGORAFOBIA (6 risultati)

sepoltura. pascoli, 27: e sempre a gli occhi sento che mi viene /

d'agonia,... portano sempre in loro un enigma che turba.

govoni, 2-115: in larghi turbini / sempre più vorticosi ed accecanti / danzavano le

. alberti, 309: e così sempre degli altri esercizii ti premono infiniti afanni

si duol che per lui sia / timida sempre, e piena d'agonia. settembrini

ungaretti, iv-31: rievocherò senza rimorso sempre / un'incantevole agonia dei sensi? manzini

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (2 risultati)

sospiri, a gli occhi lagrimosi mai sempre, tu mostri d'essere innamorata agramente

frequentasse la scuola d'agraria. diventa sempre più difficile sfruttare la terra.

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (1 risultato)

e lesto, / e l'aver sempre in esse il rasparello, / nell'uva

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (1 risultato)

supplisce veramente a una lacuna, che sarà sempre grave tra noi, finché l'agricoltura

vol. I Pag.269 - Da AGRIGNO a AGRO (2 risultati)

dopo ch'io sia morto, / sempre agrifoglio. / lauro spinoso t'ha chiamato

ha chiamato il volgo, / che sempre verde t'ammirò sul monte. d'annunzio

vol. I Pag.270 - Da AGRO a AGRUME (1 risultato)

famiglia rutacee: alberi o arbusti sempre verdi, alti da 1, 50 a

vol. I Pag.271 - Da AGRUMETO a AGUGLIA (3 risultati)

nella credenza che la vita si sia sempre svolta fra prati, seminativi, frutteti,

aguglia d'oro, che sanza cessare sempre sollazzava. in sul secondo pilastro avea

tra l'aguglia e li cigni, sempre a'meno possenti la iniqua colpa si

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (1 risultato)

moti retti naturali la velocità si va sempre agumentando. = variante di aumentare

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (2 risultati)

idem, 1-109: ah finisca per sempre / questa atroce agonia! palazzeschi,

ahi! 10 l'ho perduta per sempre. parini, giorno, iv-70: or

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (1 risultato)

come quello degli aironi e delle cicogne sempre sull'ali e pronti al volo.

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (2 risultati)

, 18-146: dove tu vai, to'sempre qualche cosa; / ch'io tirerei

intenzione che con gli effetti, ha sempre aiutata la barchetta quando le sue piccole forze

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (4 risultati)

figur. compagni, 1-12: sempre erano stati aiutatori del popolo. bartolomeo

: l'educazione in comune sarà quasi sempre un'utile aiutatrice dell'educazione domestica.

dimandar mercede, allor ti stai / sempre più fredda. arrighetto, ii-2-16: o

3-81: cristo vi scampi e sia sempre in aiuto. -ant. fare

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (3 risultati)

nelle cose dubbiose e nelle quistioni, sempre ricorreva allo aiutorio della orazione, e

l'uno e l'altro aizoo perch'è sempre verde, da alcuni è chiamato semprevivo

, 74-29: questo cavallo... sempre andava aizzato e intraversando. aizzatóre

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (5 risultati)

, per il quale la nostra volontà sempre arde. leone ebreo, 53: ha

con celerità gli fa andare a trovare sempre la persona amata. imitazione di cristo

or dritta l'ala, / però che sempre quivi si ricoglie / quale verso acheronte

: alla dormente nave, / che sempre sogna nel giacere in secco, / portaste

... facevano ali alla madre sempre in due file. -per simil.

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (2 risultati)

talora della sua troppa ricchezza, mi fanno sempre più stomacare di questa gora d'inchiostro

con l'alucce sgomente, / erra sempre a la sorte del suo tenero volo?

vol. I Pag.282 - Da ALABASTRAIO a ALACRE (2 risultati)

e delle ombre dilagano intorno agli occhi sempre più grandi e profondi. landolfi,

fasce concentriche (ondulato e sfumato), sempre traslucido, e alabastro gessoso (solfato

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (1 risultato)

un microscopio o d'un alambicco esercitava sempre su di lui una specie di magnetismo.

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (1 risultato)

. verga, 3-17: ci pensavano sempre [a 'ntoni]... quando

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (1 risultato)

ii-36: se in vece d'essere sempre pomposi lodatori di noi stessi e delle cose

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (1 risultato)

vene im- perciò lattee appellate, se sempre e il sangue e il chilo insieme

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (1 risultato)

: il nostro lago... ha sempre avuto l'onore di albergare le donne

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (1 risultato)

nello 'nfemo farrà albergarla, / ché sempre viverà en foco ardente. pietro da bascapè

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (3 risultati)

vive de la cima / e frutta sempre e mai non perde foglia. cavalca,

capo e fuggon via, / e toman sempre. idem, 672: a i

fondo portava ancora i suoi alberi suscitando sempre la vecchia immagine di una confabulazione solitaria

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (1 risultato)

di sopra bonitti e albucore, seguitano sempre la nave poi di averla trovata una volta

vol. I Pag.292 - Da ALBORELLA a ALCADE (1 risultato)

mano. soffici, 6-167: ho sempre con me un album e dei colori

vol. I Pag.293 - Da ALCAICO a ALCHEMILLA (2 risultati)

usi domestici e delle arti, sono state sempre distinte, per le qualità del prodotto

e di lupi, saltando fossati, sempre in corsa alla carriera per le strade di

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (1 risultato)

abbia l'alchimia letteraria, e fare / sempre confusion con gl'idiomi. manzoni,

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (4 risultati)

stata sempre una chimica fantastica, alchimistica, astrologica.

. tozzi, ii-328: con gli occhi sempre intontiti guardavo il mare più turchino e

come se fossero stati scossi dalle onde sempre uguali e disuguali. fracchia, 981

così invecchia [il vino] animandosi sempre più, trasformando la dolcezza in alcool

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (1 risultato)

predisse in iscritto che i suoi rimarebbono sempre vittoriosi nelle loro battaglie, come appare

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (2 risultati)

, circoscritto di persone o cose (sempre in maniera indefinita). -anche con

. e quando se ne vanno, sempre hanno cura di chiudersi la porta dietro

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (4 risultati)

aldi- tore. idem, 2-610: sempre le parole che non saddisfano all'orecchio

989: nello scapolo c'è sempre qualche cosa di instabile, di aleatorio

sentissi aleggiare intorno ai miei pensieri, sempre mi sfuggiva come in un giuoco irritante

28-492: allora nelle truppe alemanne c'era sempre qualche sprazzo [di feste],

vol. I Pag.299 - Da ALENAMENTO a ALETTA (1 risultato)

2-184: tovaglie e tovaglioli... sempre odo- raron, grazie a te,

vol. I Pag.300 - Da ALETTARE a ALFABETISMO (3 risultati)

usandole milone crotoniese ne'combattimenti, ebbe sempre vittoria. = lat. alectoria

/ volto che l'infinito, il sempre il mai, / l'alfa e l'

per es.: « l'alfabetismo acquista sempre più terreno. la causa dell'alfabetismo

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (1 risultato)

di qua, uno di là, sempre quella maliziosa valle mi spalancava davanti 11

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (6 risultati)

è da sapere che gli alfini vanno sempre di terzo quadro in terzo, sempre tegnendo

sempre di terzo quadro in terzo, sempre tegnendo il primo luogo nella forma,

luogo nella forma, s'egli è nero sempre va in nero, e s'egli

nero, e s'egli è bianco sempre va in bianco, e questo fa andando

va in bianco, e questo fa andando sempre per canto. boccaccio, i-iv-482:

d'algebra..., era sempre a raspar sulla lavagna. panzini, iii-354

vol. I Pag.303 - Da ALGEBRISTA a ALIANTE (3 risultati)

, o per estivi giorni, / io sempre nel mio petto amore annido. idem

freddo intenso, patire gelo (sempre al figur). petrarca,

gogna e pianto, / a me sempre portò gioia ed onore. caro,

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (2 risultati)

, quando c'è, se ne va sempre aliando intorno a questa osteria.

maligno, / frutti e fior produrrà sempre indefesso [il fagiuoli], i

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (5 risultati)

. d'annunzio, iv-1-761: come sempre, l'imagine del morto gli diede una

, ecco di dentro al soggetto spunta sempre l'oggetto. idem, 3-259:

: debbe dunque messer carlo, che è sempre in sé, e che non è

. profondamente occupato, con gli occhi sempre fermati in quel sepolcro, senza moverli

. guicciardini, i-308: federigo ricusò sempre ostinatamente, confessando che l'alienazione del

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (10 risultati)

. bisticci, 116: la crudeltà fu sempre aliena dalla sua signoria. lorenzo

o principale. idem, i-369: era sempre stato tenuto d'animo alieno dalle

): contro questi predicava, sempre però a quattr'occhi, o in un

e fede / e di giustizia amor, sempre in qualunque / pubblico stato, alieni

mi appartenga, l'altra mi fu sempre alienissima. giusti, i-220:

patria aliena. savonarola, 4-8: sta sempre [l'uomo generato a cristo]

lontani. buonarroti il giovane, 9-43: sempre mi spiacque il franger l'altrui zolle

il franger l'altrui zolle, / e sempre il seminare i campi alieni. 0

porzione della grossezza, ma sempre è da preferirsi che siano vivi

lazzeschi, 1-229: e diventa sempre più rosso come un'ari- gusta

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (4 risultati)

alimentandomi quel soave e patetico desiderio che sempre accompagna fuori delle sue case l'uomo

rinfranchi, / onde questo con quel sempre congiunto / abbia a nutrirlo e dilettarlo

, e con al di fuori innumerabili boccucce sempre aperte a sugar l'alimento. torricelli

1: colui... che sempre fue ed èe e saràe etterno, che

vol. I Pag.309 - Da ALISTERESI a ALITO (3 risultati)

mantaco; e così con destro modo sempre soffiando pian piano, tu vedrai ridurre

e puzza loro l'alito e vanno sempre mormorando e dicendo male. magalotti,

segneri, ii-98: iddio vuol lasciar sempre a noi viatori alcun'alito di speranza

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (2 risultati)

i-71: l'ardentissima voglia ch'io sempre nutriva in me di viaggiare oltre

proviene dall'impossibilità in cui sono quasi sempre di buttarsi a questa e a quella

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (1 risultato)

di nuovo allo stesso momento ci svegliavamo sempre allacciati stretti come una persona sola.

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (1 risultato)

tutti; anche sul vicino di casa, sempre più allampanato e come spaurito della sua

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (1 risultato)

salire, la vista dell'orizzonte si allarga sempre più. viani, 14-220: la

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (4 risultati)

agli allarmi, all'eroismo, alla sempre crescente ricchezza, e se ne sono

molto... se non estende sempre se medesimo con non allassevole commento in

migliori libri: avvegnaché nelle rime quasi sempre si legga a lato: se però

295: allato / gli stavo io sempre, in lieti casi e avversi.

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (3 risultati)

: tutte le protezioni ed alleanze costarono sempre gran denari ai fiorentini. monti,

, i-713: alberi, montanari, sono sempre stati alleati e fratelli contro la bufera

vinchiaturo. moravia, ix-123: si parlava sempre degli alleati e quando venivano e perché

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (1 risultato)

bibbia tutta aveva a mente, e sempre a suo proposito l'allegava. leonardo

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (7 risultati)

, 1-310: affinché il nutrimento resti sempre tutto impiegato e riconcentrato a favore de'

i-161: assiomi perpetuamente allegati e traditi sempre. allegazióne1 (ant. alligazióne)

: e 'l contrario fanno molti, che sempre si escusano, e alleggeriscono li loro

1-310: ella suora della carità, sempre in traccia del dolore altrui per alleggerirlo.

mi sembrava di alleggerirmi e di risollevarmi sempre più dalla pesante angoscia che sin allora

tirare una linea all'insù par che sempre alleggerisca, e venga sempre a formarla più

par che sempre alleggerisca, e venga sempre a formarla più acuta. 4.

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (4 risultati)

idem, i-324: eccolo qui, sempre così questo benedetto ragazzo, quando non

, alcuni d'essi particolarmente, sono sempre nondimeno alleggiamento de le fatiche di chi

se l'allegoria c'è, essa è sempre, per definizione, fuori e contro

cosa materiale e finita, ed ha sempre valore spirituale e infinito. baldini,

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (1 risultato)

teria, si muove pur sempre neha pura poesia. = voce

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (3 risultati)

sì altamente. iacopone, 3-18: starò sempre 'n corrotto, non me porrò

rim- procci, in tal maniera che sempre abbi allegrezza dinanzi tuo castigamento. iacopone

. ammaestramenti, 63: nella lussuria sempre combatte duolo e allegrezza. intelligenza,

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (1 risultato)

poi tanta allegria / n'ebbi; che sempre mi vedrai giulivo. baretti, ii-274

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (1 risultato)

14-108: dove vano essere sempre allenate al lavoro, perché in montagna

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (3 risultati)

531: guardando di traverso 10 vedeva sempre quest'ombra che seguitava la mia,

, 2-763: i capelli bianchi, sempre un po'scarmigliati, s'allentano intorno

alleonati, gridava / a quel suo sbozzo sempre fatto male; / e quanto più

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (3 risultati)

, 16-ix-177: oltre la minestra si mangi sempre della carne allessa. vico, 547

de'suoi stati, e gli eserciti sempre allestiti, glie ne recano la comodità.

tamento,... sempre è maggiore la colpa. foscolo, ii-2-19

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (4 risultati)

trovare accoglienza, trovare compiacente rifugio (sempre con valore morale). dante,

sono stato mai allettato, ma sempre così mezzo e mezzo. ora

riavu tosi un po'ma sempre allettato e chiaritosi inguaribile, era

scala. la nuova passione aumentava in quanto sempre più minacciata dalle martore, dalle faine

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (1 risultato)

corno è convenuto a tale operare: / sempre a bruttare me e mie veste,

vol. I Pag.327 - Da ALLIBITO a ALLIGAZIONE (1 risultato)

vittoria che hanno i cavalli... sempre più largamente sostituito dal termine antico allibratore

vol. I Pag.329 - Da ALLINGUATO a ALLOCCO (1 risultato)

el medecare. laude, v-518-53: sempre piangere e dolere / devemo cristo salvatore,

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (1 risultato)

magalotti, 13-57: questi fondi vennero sempre considerati come oblazioni de'fedeli, come

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (1 risultato)

a predicare loro. alberti, 346: sempre tenni le scritture... con

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (5 risultati)

, i-112: la nostra brigata, sempre scherzevole e sempre ridente, giunse a

la nostra brigata, sempre scherzevole e sempre ridente, giunse a venezia e prese

arma ricominciano a giostrare per la città sempre con le fanfare in testa. comisso

. croce, 195: a questi animali sempre è piaciuto di alloggiare su i campanili

giovinette / abitan, come dee, sempre beate. galeani, iii-185: o

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (5 risultati)

cuoco, 1-19; un governo quasi sempre fazioso la considerava [la guerra]

invano, / e che da lui più sempre se alontana / (già quasi più

via com'uno uccello, / e che sempre da lui più s'allontana. tasso

avventura. idem, 555: vien sempre allontanandosi [il proietto] dal proiciente

un modo, o nell'altro, sempre seneca non si allontanasse dalla verità.

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (2 risultati)

i-329: allora fu che il sol mai sempre uniti / vedea un pastore ed una

la sogno oggi, come la sognerò sempre. comisso, 12-220: fino allora

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (7 risultati)

legato al morso del freno, bevendo sempre il cavallo col freno in bocca.

e salde, ovvero dure, e sempre verdi e odorifere molto; il quale

: o alloro, io ti porterò sempre sulla mia chioma, e alle mie cetere

onore che di portare corona d'alloro sempre mai in suo capo. e quella

a dimostrare che, come l'alloro serva sempre la sua verdezza, così sempre era

serva sempre la sua verdezza, così sempre era da conservar la lor fama.

alla sua testa sul campidoglio rimaneva pur sempre verde. gozzano, 114: oggi l'

vol. I Pag.336 - Da ALLORQUANDO a ALLUCINANTE (4 risultati)

ragione. -la festa non è sempre dov'è valloro: non si deve

dov'è valloro: non si deve sempre credere alle apparenze. canti carnascialeschi,

nostri allori. gentile, 3-257: sempre nuovi ostacoli: si vincono, ma

: di ogni poeta, che è sempre insieme uomo intero, e di ogni

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (1 risultato)

ogni vero primitivismo)... è sempre a fondo demonico, fantomatico, allucinativo

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (1 risultato)

lor troppo disir non fuma, / esuriendo sempre quanto è giusto! ». idem

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (1 risultato)

fuori dei muri della città e allungava sempre più le sue passeggiate, per arrivare

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (3 risultati)

mentre gli altri si riordinavano, e sempre che allungavano il passo, per guadagnare

in modo che le salve raggiungano obiettivi sempre più distanti. panzini, iii-29:

essere affamato. baldovini, 2-13: sempre per quella casa / s'allupa dalla

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (5 risultati)

tempeste e gli uragani, un dì rimasto sempre ignoto, fu inghiottito dall'oceano col

inondazione. salvini, 39-i-178: deposita sempre qualche porzione, che in processo di

, 5-125: la povera gente è sempre in paura... si ha

, mentre il capo sventato la commetterà sempre. giusti, ii-303: non so quanto

. idem, iii-250: sono stato sempre poco fecondo, e in quindici anni che

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (3 risultati)

idem, ii-13-156: menti puerili almanaccheranno sempre riforme e congegni sociali tali da produrre

altrove, provedete almeno / di non star sempre in odiosa parte. boccaccio, dee

almeno. monti, 9-388: se lui sempre e i suoi presenti abboni, /

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (2 risultati)

almeno un imprudente; l'ammazzato era sempre stato un uomo torbido. 3

idem, 929: morremo; e sempre faticosa intorno / de l'almo sole volgerà

vol. I Pag.345 - Da ALOETICO a ALPE (1 risultato)

per nobilissima che si pensi, è sempre un operare, un fare, un produrre

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (2 risultati)

valle del fiume / lungo il qual sempre sopra me se'forte. idem,

che gl'incliti avi / onde pur sempre il mio garzon si vanta, / eran

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (3 risultati)

poche persone, un certo numero (sempre con l'idea della limitatezza).

. idem, 86-3: io avrò sempre in odio la fenestra / onde amor m'

alquanti come piace loro vivono, e sempre sono sani; alquanti non si partono neente

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (3 risultati)

preme furtivo. alfieri, 96: sempre tremar ch'anco mi sia intercetto /

non è questo un farsi certo che sempre questa rota giri? de sanctis,

422: grazie alle altalene che sogliono sempre avere luogo in tempo di rivolgimento generale,

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (2 risultati)

brandi con romore aitano, / che sempre han seco fiamme con tempesta; /

(398): fattosi prete, sempre all'altare, quando celebrava, se da

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (5 risultati)

, 1-11-1-13: mentre alla giornata occorrono sempre de'casi nuovi e diversi,

alterante, che è la luce, stan sempre lucidi. 2. medie. ant

muta di loco, si corrompe, sempre (secondo voi medesimi peripatetici) è

tuo comodo e il tuo vantaggio, sempre: accarezzato, preferito, tenuto su l'

in ugnano il duca pedone, / che sempre all'altarin fidecommisso / facea notte e

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (3 risultati)

, corrompano, sformino e travisino, sempre conservano qualche segno della loro origine.

dell'onore di dio, lui ti dà sempre adiutorio a ritornare al termine, ma

. ma non mancate d'assisterlo voi sempre;... e se vedete che

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (6 risultati)

ingiurie, insulti; contendere, litigare (sempre a parole, con voce irritata e

. d'annunzio, iv-2-340: alzava sempre la voce; qualche volta le mani

l'istinto. soffici v-1-35: sentirà sempre [l'artista] che fra il

328: languida e morta / sarà sempre bellezza / senz'alterezza; / quell'

accora. l. adimari, 122: sempre unito a gran beltà si vede /

idem, iii-415: alterezza e beltà sono sempre congiunte. deledda, ii-51: il

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (6 risultati)

è alterità, quel che si muove sempre è altro ed altro. gentile, 3-260

e di paci, pur travagliosa e sempre incerta com'era, veniva la salute della

ma il ciel di candidissimi splendori / sempre s'ammanta, e non rinfiamma o

, chiusi in un cerchio di vita sempre uguale, che solo variava con l'ombra

, insieme con la coscienza d'essere sempre il più forte, possedeva quella della

a queste creature forzate e precarie pur sempre accade a ogni alternativa di guerra e

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (5 risultati)

: col variar di giro alterno / sempre a l'una stagion l'altra succede

altro / potrieno un giorno separar per sempre; / e sole agli occhi vostri

idem, viii-182: l'uomo superbo sempre usa parole altiere, spaventevoli e oltraggiose

e oltraggiose in ogni suo fatto: sempre parla di sé e de'suoi gran

., i-io: ma fu sì altero sempre il giovinetto, / che mai le

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (4 risultati)

fare la muffa e... è sempre pronto a mettersi all'altezza dei tempi

il motore vibrava, ma l'altimetro segnava sempre una buona quota. 2

ed arido della pianura, la quale diviene sempre meno declive quanto più discende. idem

e corretto dal padre spirituale, tu sempre prendi più fede ed amore inverso di

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (3 risultati)

chiaro segno e manifesto, / e sempre più magnanimo apparea. idem, 43-198

la qual è quel tener l'animo sempre alto sui casi umani, e non lasciar

è gran senno il cercar d'amar sempre donna di più alto legnaggio ch'egli non

vol. I Pag.359 - Da ALTO a ALTORILIEVO (2 risultati)

425): nell'uomo che avevan sempre riguardato, per dir così, di basso

. idem, 14-230: alto, sempre vestito di nero,... un

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

acqua. ariosto, 6-48: stavomi sempre a contemplar quel volto: / ogni pensiero

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (3 risultati)

non è forse altretanto incorreggibile nel ripetere sempre e poi sempre le medesime goffaggini e scimiot-

altretanto incorreggibile nel ripetere sempre e poi sempre le medesime goffaggini e scimiot- terie?

trier quelle parole, / e dico sempre. pietro de'faitinelli, vi-n-220 (

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (3 risultati)

laiini, i-1651: e abbia sempre a mente / d'usar con buona

questi pensier, con altre chiome, / sempre piangendo andrò per ogni riva. idem

, dalla considerazion del quale l'aveva sempre distratto la paura del proprio, gli faceva

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (4 risultati)

secco per pioggia, / ma sempre l'un per l'altro simil poggia

quel che fu ed è mare, non sempre è stato e sarà mare;

stato terra, non è, né fu sempre terra; ma, con certa

« lei sa che questo le rimette sempre lo stomaco ». -eh! ci vuol

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (4 risultati)

queste del boccaccio, alle quali muta sempre il proemio. rajberti, 2-27:

d'ero ragazzo, di cui parlano sempre, come se fosse cosa sicura;

è un po'di mistero. come sempre, d'altronde, quando l'arte tiene

, provedete almeno / di non star sempre in odiosa parte. idem, 126-65:

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (4 risultati)

altrui essempri. idem, 9-2-17: sempre credetti io meno al mio senno che

è di quelle cose, che altri sempre opera in altrui, di quelle da altrui

opera in altrui, di quelle da altrui sempre temere; per questo sogliono i ladroni

orecchie al dir de altrui, / servendo sempre, e non guardare a cui.

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (4 risultati)

tregua di lei, e perciò fossero sempre gente elevata, superiore e altruista.

. idem, 2-126: la lepre sempre teme; e le foghe che caggiano delle

foghe che caggiano delle piante per altunno sempre la tengano in timore e 'l più delle

betteioni, iii-217: alla lezione assisteva sempre una istitutrice a sorvegliare il contegno delle

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (2 risultati)

. varchi, 7-2-85: cercata ben sempre... con tutte le * forze

. d'annunzio, iv-2-340: alzava sempre la voce; qualche volta, le mani

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (2 risultati)

sovente in quei giorni. il finimondo sempre atteso era arrivato. -alzare lo stendardo

. idem, 30-110: con pigolìi sempre più vibrati e cinguettìi si dicono ch'

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (1 risultato)

: evidentemente ella lo evitava. era sempre allegra, spiritosa ed amabile con tutti,

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (2 risultati)

manzini, 10-67: la conversazione, sempre priva di amabilità, traboccava subito nella discussione

0 congregazioni o corpi militari ', mancherà sempre a questa voce l'appoggio di valevole

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (6 risultati)

, 328: languida e morta / sarà sempre bellezza / senz'alterezza; / quell'

degli amanti; e però uno amante sempre vorrebbe stare con la cosa amata,

vorrebbono diventare una medesima cosa e stare sempre insieme. leone ebreo, 55:

, ii-9-26: o cara, non sono sempre in vena di fare il professore,

e domani e per un pezzo e per sempre, solo l'amante. verga,

macchina,... e guardandola sempre come l'amante. slataper, 1-141

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (3 risultati)

mangiando. petrarca, 85-1: io amai sempre, et amo forte ancóra, /

molto amava di star solo, e sempre vacare ad orazione. ugurgieri, 1-145

riuscirà mai con esso di amareggiare per sempre un'acqua manante. 2

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (5 risultati)

amore in gentil petto / amareggiato è sempre di sospetto. leonardo del riccio,

32 (546): gli animi, sempre più amareggiati dalla presenza de'mali.

crusca]: non posso lo meo cor sempre amarire, / come amariscono i poeti

l'uomo che ha vera delettazione sta sempre allegro. sannazaro, 8-118: se

le amaritudini e calamità che senton quasi sempre i giovani, come le gelosie,

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (2 risultati)

. mi fea desiare / d'esser sempre presente / e la mia bella silvia;

[pane], ed a lui sempre / la forte bile sopra il naso siede

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (2 risultati)

, se essi amando tranghiottono, sì come sempre fanno, mille amari, e sentono

un saporino piuttosto amarognolo, l'hai sempre offerta con il condimento della musica.

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (6 risultati)

usato / terreno amato, addio per sempre addio. idem, 378: quante volte

dio mi dia grazia, che io sia sempre amatrice ed annunziatrice della verità.

della verità mi difese, sì come sempre insino a questa mia età di tanti ismisurati

alcun vostro amadore / che v'ama sempre di vero e buono core, / dategli

con le altre donne, era sempre stato un amante blando e temperato, con

,... ebbero in destino sempre amanti da poco. 3.

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (2 risultati)

e senza solidità, il tutto poi sempre disposto così freddamente da non riuscire quasi

rigutini-cappuccini, 173: si potrà sempre schivare lo sconcio ambientarsi 'acconciarsi *

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (9 risultati)

, circondati dallo stesso ambiente, camminassero sempre del pari. paoletti, 1-2-256: si

i miei sogni invece mi condussero quasi sempre a spaziare nelle cucine. è un

: la verità è che l'ambiente ha sempre la sua realtà ed efficacia sugli uomini

; e così si sarebbe trovata, sempre bene, secondo le vicende, in

oscuro career l'alma accolta, / sempre ambiguità, sempre ardor tiene. leonardo,

alma accolta, / sempre ambiguità, sempre ardor tiene. leonardo, 5-230:

iii-195: dà brieve audienzia, e sempre dà risposte mozze e ambigue; bisogna

piaceva; e il rancore si mutava sempre di più in simpatia. era una

: [la] sottile bocca piegata sempre in sorriso ambiguo, fra lo scherno e

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (9 risultati)

ha a deliberare, e non stare sempre in ambiguo, né in su lo incerto

della cosa. bronzino, i-226: sempre in ambiguo, e sempre si starebbe /

i-226: sempre in ambiguo, e sempre si starebbe / senza risoluzion sempre in

e sempre si starebbe / senza risoluzion sempre in pendente, / e ogni cosa a

, pure si trovano e si troveranno sempre alla campagna persone di mezzana condizione,

componimento ambiva alla perfezione e ognuno era sempre l'ultimo cui mi accingevo. pratolini

, 8-167: noi diciamo e facciamo sempre le stesse cose, in un àmbito

essere stracchi della ambizione; perché quasi sempre hanno nel cuore el contrario. idem,

268: tornò verso di me quale era sempre stata. anzi migliore; perché nessuna

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (1 risultato)

e nell'altro governo, si trova poi sempre un infinito numero di semi-ambiziosi, a

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (1 risultato)

/ so ben ch'il fiero ardor più sempre abbonda, / né de la sete

vol. I Pag.386 - Da AMBROSIA a AMBULANTE (3 risultati)

egli se lo sentiva nelle arterie, sempre nuovo,... quel sangue,

: ma i più volevano solo sapere, sempre ambrosianamente, come gli era riuscito di

e milioni di lire che potevano essere impiegati sempre molto meglio, ma che in un

vol. I Pag.387 - Da AMBULANZA a AMEN (5 risultati)

einaudi, 1-466: ho sempre avuto molta stima e molta ammirazione per

, e più colpiti, sono, come sempre, i quartieri popolari. e con

mi struggo di cercar nuove terre per notomizzare sempre più gli uomini, ed adorare la

difensori. giulianelli, 2-58: scendendo sempre più prossimamente a i tempi di filippo

e per le specialità, i quali è sempre preferibile che siano riuniti in un poliambulatorio

vol. I Pag.388 - Da AMENAMENTE a AMENTO (3 risultati)

lo scrittore a soldo dell'editore suol sempre fare uno stolto panegirico dell'autore che

dì fausto et ameno / che sia sempre sereno. machiavelli, 401: costretti da

tu, che questa sorta di bestie dimorano sempre fra folti boschi, tra rozze spelonche

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (1 risultato)

. beltramelli, iii-1005: la trovavo sempre allo stesso tavolo dello stesso caffè..

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (5 risultati)

preziose, che quasi tutte hanno sempre una determinata figura e grandezza,

cui do principio alle mie lezioni, soglio sempre fare ai miei giovani un po'di

volezze (dice talvolta più, e sempre altro da amorevolezze). amichevolménte

il mio onore e delle mie cose sempre e cercare e operare. bembo

volmente. pellico, ii-78: sarò sempre pronto ad udire amichevolmente tutte le

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (3 risultati)

dolcissima..., io tenni sempre coll'avola tua una buona amicizia, anzi

con gli amici, come domeneddio sempre vi fosse a udire. idem, i-54

cortese e dolce e amorosa amica / veggio sempre ver me vostra fazone. tesoro volgar

vol. I Pag.392 - Da AMICO a AMILENE (1 risultato)

, 2-83 (445): son sempre stato amicissimo della verità e nimico delle bugie

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (2 risultati)

d'odio e d'avarizia nimica, sempre, senza priego aspettar, l'

in tanta amistà, senza divieto / venir sempre ne puote a la compagna, /

vol. I Pag.394 - Da AMITTO a AMMACCHIARE (2 risultati)

, 15-2 (312): ma perocché sempre avviene che li più debbono più potere

ricco, e con alcune ammaccature dolci, sempre contornava le figure in modo, che

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (2 risultati)

ciascuno. l. salviati, 11-24: sempre giudicai cosa indegna di luogo di tanta

iv-1-202: parlando, si dirigeva quasi sempre a me; e non aveva l'aria

vol. I Pag.396 - Da AMMAESTRATURA a AMMALATO (2 risultati)

sì dagli ammaestratori, quanto che dicessero sempre la verità. idem, iv-513: e

bencivenni [crusca]: nella gioventudine sogliono sempre essere ammalaticcie. condivi, 1-57:

vol. I Pag.397 - Da AMMALATTIRE a AMMANDRIARE (4 risultati)

della continuità della vita. a guardarli scorrere sempre uguali e sempre nuovi ti sembra che

. a guardarli scorrere sempre uguali e sempre nuovi ti sembra che finiresti ammaliato ad

era d'occhio svelto e ammalizzito, faceva sempre civetta [ai proiettili]. ojetti

occhi ammammolati. cicognani, 2-129: sempre in lacrime e con gli occhi ammani-

vol. I Pag.398 - Da AMMANETTARE a AMMANNITO (5 risultati)

sul petto ammanettate dalla giustizia per sempre. ammanettatóre, agg. e

o del parlar francese civile, è sempre di quel genere ch'essi medesimi..

iv-149: le villanelle senza accorgersi movevano sempre ad ammannare l'erba presso l'abituro

: e sono certa, che sempre state ammarinate per dare a dio spesse di

idem, 57-9: ch'eo non stia sempre ammannito a toccar che me sia operto

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (1 risultato)

ma il ciel di candidissimi splendori / sempre s'ammanta, e non s'infiamma

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (1 risultato)

ti ostentan vaghi. idem, 96: sempre aspettar che lo stellato ammanto / mi

vol. I Pag.402 - Da AMMATASSATO a AMMAZZARE (2 risultati)

. idem, xxvi-3-102: e tocca sempre là dove più duolti [la tosse]

non può averlo fatto / uno che ha sempre la corona in mano. =

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (6 risultati)

. tozzi, 2-171: già, ho sempre sentito dire, da tutti i vecchi

subito, e chi lo riceve bene ricordi sempre, perciocché il ricordare a ogni poco

raccontando ognor qualche bravura, / ammazzan sempre ognun colle parole. note al malmantile,

farsi stimare e temere, col discorrer sempre di risse, quistioni, ammazzamenti.

e specialmente del toscano lo è stato sempre, e lo è. il qual

almeno un imprudente; l'ammazzato era sempre stato un uomo torbido. deledda, ii-663

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (3 risultati)

di un malato che vi sta sempre grave in cuore, quel seminato:

ammenda del commesso peccato, che me sempre... seguisse e onorasse con

ciò che per me conosciuto sarà, sempre riserbandomi all'ammendamento di voi, dov'

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (1 risultato)

collodi, 298: [egli] aveva sempre degli ammennicoli pronti per giustificarsi, tutte

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (2 risultati)

pavese, i-273: tutto questo -ammesso sempre che in quel pomeriggio io sognassi -

i fogli volavano, il giovane, sempre seguitando ad ammestar colle mani e a

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (1 risultato)

, iii-212: gli sembrava d'aver sempre davanti quel viso sogghignante, quegli occhi

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (3 risultati)

tre volte dittatore, ed avendo amministrato sempre quel grado ad utile publico e non a

veduta sì necessaria e insieme funesta e sempre sì corruttibile fra'mortali, ch'io non

rimorso. marotta, 6-40: egli pensò sempre a dio come all'amministratore di una

vol. I Pag.409 - Da AMMINISTRATORIO a AMMINUIRE (1 risultato)

l'amministrazione comunale impersonata da lui fu sempre detta « l'amministrazione del tarlo ».

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (3 risultati)

sono pochi... e sono quasi sempre diretti a'sciocchi, che gli ammirarono

, i-193: o uomini, che sempre avete in ammirazione le cose vili, e

avete in ammirazione le cose vili, e sempre dispregiate le nobili! -essere

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (2 risultati)

, sono, non però sanza ammistióne sempre di felicità, cure amorose. idem,

c., 30-2-9: l'alto animo sempre cheto e in riposata magione alloggiato

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (4 risultati)

conv., iii-x-6: l'ammonire è sempre laudabile e necessario, e non sempre

sempre laudabile e necessario, e non sempre sta convenevolemente ne la bocca di ciascuno

: la vita di tutti è corsa sempre da segni ammonitori, ma talmente mescolati

, che la detta compagnia abbia sempre sei capitani,... e quattro

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (4 risultati)

155): e que'regali eran sempre accompagnati con gran raccomandazioni di tenerli ben

e l'ammontare delle vittime darà sempre e dappertutto cifre spaventose. dizionario

sima anch'essa e deprecata sempre da tutti coloro i quali hanno

de marchi, 807: c'era sempre una stanza riservata a lei, che

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (2 risultati)

, come una catasta di vittime che sempre accese fumino in sagrifizio all'ira divina

nievo, 163: e così succede sempre che nell'applicazione conviene ammorbidire e correggere

vol. I Pag.418 - Da AMMORBIDITO a AMMORTIRE (3 risultati)

vostre a dio. e non vogliate sempre stare al latte: ché ci conviene di-

ii-1-195: fassi questo ammortamento della vocale sempre nel fin della parola. = deriv

esiste l'aritmetica, gli uomini ebbero sempre un'idea, benché rudimentale, deh'

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (1 risultato)

campanella, 821: il vero amante, sempre acquista forza, / ché l'immagine

vol. I Pag.420 - Da AMMOSTATO a AMMUSARE (2 risultati)

o mal cerchiato vaso, / che sempre versi e maraviglie ammosti. 2

abbaglianti, s'ammuc chiavano sempre più alti e più chiusi. manzini,

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (2 risultati)

balli e talor con canti, non sempre, ma talor mostrandosi, i cattivelli

necessario dell'azione morale e che ricompaiono sempre che si tomi allo stato d'innocenza.

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (5 risultati)

la sua maggior differenza, è amicizia sempre fra la creatura e la creatura,

'l sai. / lo naturale è sempre sanza errore, / ma l'altro può

: benigna volontade in che si liqua / sempre l'amor che drittamente spira, /

iii-466: vedi nelle cose naturali, che sempre vanno al fine loro perché vi è

involvendo. dante, 14-12: quivi ragionar sempre d'amore, / e ciascuna di

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (4 risultati)

5-1): al cor gentil ripara sempre amore / com'a la selva augello in

cercar non so, ch'amor non venga sempre / ragionando con meco, e io

profonde cerco, erte pendici; / ma sempre al fianco, 10 mi ritrovo amore

[la roba dei poveri] finisce sempre a andare in bocca di qualche furbo,

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (4 risultati)

ciò che si fa per amore pare sempre cosa lieve, anche se costa sacrifìcio

genti, / l'amor fraterno sempre fra noi suto / sempre così

l'amor fraterno sempre fra noi suto / sempre così sarà, non altrimenti.

nella parola divina di carità, mantiene sempre unito e, per dir cori, confuso

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (3 risultati)

qualche riparazione. deledda, ii-529: fa sempre piacere, lusinga il nostro amor proprio

l'amor proprio non m'inganna, quasi sempre dei buoni ricordi. savinio, 1-144

giovanni, i-5: il detto galgano sempre vestiva e portava la divisa della detta

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (7 risultati)

appresso la donna... stette, sempre a'suoi cavriuoli avendo amore e facendogli

quelle cose belle, / seco fu sempre unita. tommaseo, i-158: questo tutti

luogo proprio, e però la terra sempre discende al centro; lo fuoco ha amore

cielo de la luna, e però sempre sale a quello. idem, inf.

53: ma amore, a cui sempre piacque sollevare il nostro spirito dalla pigrizia

mentre è cieco amore, / non sempre il guardo suo ferir si vante.

un oggetto grazioso, civettuolo (ha sempre una sfumatura vezzeggiativa). collodi,

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (2 risultati)

po'di durezza nelle forme, era quasi sempre involontaria, e riscattavanla pienamente i tratti

. allegri, 145: non darete sempre in uno scempio amorevolaccio, come son

vol. I Pag.430 - Da AMOROSO a AMPELOPRASO (1 risultato)

ciò deriva l'abuso di quella terribile parola sempre, che si fa con tanta leggerezza

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (3 risultati)

nel loro proprio e nel loro intero sempre posseggono più largo e più ampio significato

per lungo del mare, i veneziani sempre all'incontro erano di loro; ma

suol essere una delle migliori galee porti sempre un ampione acceso nel calzese del trinchetto

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (1 risultato)

donato degli albanzani, 2-18: i quali sempre amplificavano con l'animo e con le

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (2 risultati)

ed augumenta la cosa, con lo aggiugnervi sempre cose di maggior importanzia e significazione.

e di agire, l'ampolla dell'aceto sempre in onore. lombari, 1-161:

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (1 risultato)

in braccio uno paneruccio, nel quale sempre portano cotale ampolluzze da lisciare. cellini

vol. I Pag.435 - Da ANABIOSI a ANACREONTICO (2 risultati)

e da sinistra a destra, presenta sempre la stessa lettura e lo stesso significato.

potuto introdurvi un letto tanto grande. sempre così in francia: una cella da anacoreta

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (4 risultati)

, 2-331: s'era fitto in capo sempre più gli alunni nell'arte dell'osservatore.

non sapeva leggere e così appresi che era sempre, gli impediva pur sempre di obliarsi.

appresi che era sempre, gli impediva pur sempre di obliarsi. idem, ivanche analfabeta

2. ignorante, indotto. bisogna sempre rammentarsene, è l'analisi della sintesi.

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (2 risultati)

da molti singolari, e analizzandole, progrediamo sempre dal più universale al meno, e

sono utili quando annunziano, perché hanno sempre opere degne da analizzare. oriani,

vol. I Pag.440 - Da ANALOGICAMENTE a ANAPESTO (2 risultati)

: io vorrei che si arricchissero sempre più gli anelli delle catene analogiche

della stufa, onde averne il frutto, sempre scarso in europa, e quindi prezioso