Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: quello Nuova ricerca

Numero di risultati: 50439

vol. I Pag.1 - Da A a A (2 risultati)

stendardo a, che son certo essere quello della giustizia; colui segue lo stendardo

lo stendardo b, che son certo essere quello dell'ingiustizia; dunque egli è un

vol. I Pag.2 - Da A a A (2 risultati)

disse a uno donzello: -vammi a quello frate, e dilli che volentieri li accam-

che io possa avere ogni particularità di quello apparata. idem, dee.,

vol. I Pag.3 - Da A a A (4 risultati)

/ né s'accostava a dieci miglia a quello. botta, 4-929: a trecento

a'bisognosi assai poco, nondimeno parmi quello doversi più tosto porgere dove il bisogno apparisce

da credere che li principati italiani faranno quello che naturalmente fanno gli uomini, li

anche prima di averne alcuna trovano tutto quello che occorre mentre il vecchio è un amatore

vol. I Pag.4 - Da A a A (3 risultati)

moglie ne fece piccolo lamento, a quello ch'ella dovea fare. petrarca, 72-48

è nulla. ariosto, 43-132: quello [palagio] che iersera sì ti parve

del mio signor, saria un tugurio a quello. tasso, 18-41: e ben

vol. I Pag.5 - Da A a A (3 risultati)

altri non si reca a vergogna schifare quello d'una minima particella d'un giorno

, 8-59: dopo ciò poco vid'io quello strazio / far di costui alle fangose

femina... con lui ordinò quello che a fare o a dire avesse.

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (3 risultati)

mio carattere troppo modesto, si aggiungeva quello del mestiere. luzi, 57: la

. dante, inf., 15-62: quello ingrato popolo maligno / che discese di

fiesole, avendo in odio l'asperità di quello monte, scesero al prossimo piano,

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (2 risultati)

de'ricasoli]. firenzuola, 501: quello che voi vedete rilucere non è fuoco

uno animaluzzo, che non ha naturalmente quello splendore abbacinato, che voi vedete.

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (5 risultati)

. bellini, vi-iv-1-268: bagliore finalmente è quello abbagliantissimo del sole, cioè quel vivissimo

mezzo delle gote un volto funebre come quello di proserpina. idem, v-1-747:

perché chi è abbagliato li pare vedere quello che non vede: così costoro ci

abbaglia: in modo che tu ami quello che tu sogni, più tosto che

che tu sogni, più tosto che quello che tu vedi. bandello, 1-9 (

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (1 risultato)

mi curo... di sapere tutto quello che sarà abbaiato da i botoli ringhiosi

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (2 risultati)

salute, assai bene dimostrato ha, quello essere stato falso; senza che, io

per il colore, simile a quello dell'ardesia). abbàio, sm

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (3 risultati)

, mi pare che l'ira sia quello. berni, 59-44 (v-84):

(i-1073): pensate... quello che sia aver un re in abbandono

è stata contestata entro trenta giorni da quello nel quale la dichiarazione di abbandono è

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (1 risultato)

la volta del coro, ove trovava / quello nel quale isotta par che sia.

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (2 risultati)

: si metteva a fissare lo sguardo in quello dell'aquila fino a costringerla ad abbassare

quale ordine accrebbe assai la potenza di quello [del popolo], e quella

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (4 risultati)

ei propone [il bellini] per ottimo quello di dare a ciascuno di essi il

veduta l'ampissima e lieta corte di quello [palagio]..., più

fracidume, che in esso fosse, e quello ch'abbasso avesse messo, acciocché non

391): non il mio peccato ma quello della fortuna riprendi, la quale assai

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (1 risultato)

mise, ed or questo ed or quello ferendo, quasi pecore gli abbattea. tasso

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (4 risultati)

, ix-362: uno samaritano, facendo quello medesimo cammino, abbattessi in costui; e

amici miei, voi mi stringete a quello che io del tutto aveva disposto di

: ho caro vi siate abbattuto in quello svezzese... che mi vuole tanto

sirena. idem, 1-169: domandò quello che si guadagnasse uno che si fosse

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (2 risultati)

del letto abbattute, a pie'di quello in un canto sopra un carello si pose

né gioco / de loco altro che quello / ch'ai core piace ed abella.

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (1 risultato)

fievole: un lieve suono simile a quello che producono nell'abbeveratoio gli animali dissetandosi

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (5 risultati)

si fa: e si fa anche quello che non abbisogna. collodi, 337:

con certi occhi più teneri assai di quello che sarebbe lecito in un primo abboccamento

nuovamente di vino la botte per compensare quello che il legno se n'è succiato

per la posta un pacchetto che contiene quello che intenderete dal nostro dottore, se

abboccherete con esso e se vi farete leggere quello che gli scrivo oggi. monti,

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (3 risultati)

il vino leggero e abboccato, ma quello antico color sangue. pasolini, 3-171:

, 1-644: comprendo che il tempo (quello almeno abbocconato in giorni e lunazioni e

mattioli [tommaseo]: più odorato è quello [bedellio] che si abbomba di

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (1 risultato)

molti] dicono aver avuto abundanzia di quello che solamente s'hanno imaginato. bandello,

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (1 risultato)

nudrisco. boccaccio, i-282: per quello signore per lo quale tu in lagrime

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (1 risultato)

, comandare. falconi, 1-20: quello vascello che è sopravvenuto, può più

vol. I Pag.29 - Da ABBOTTINATO a ABBOZZATO (3 risultati)

abbottonato al petto, ho fatto tutto quello ch'era necessario. giacosa,

giorni a me non basterebbero per abbozzare quello, che voi nello stesso spazio avete perfezionato

maggior cosa che il digrossare-, perché quello è cominciare a fare del proprio, né

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (2 risultati)

organica. de sanctis, i-235: quello che l'autore dice di lui..

: alda la bella, come vide quello, / per abbracciarlo le braccia distese

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (3 risultati)

il nome di materia abbraccia tutto quello che cade o può cader sotto i nostri

tornata in patria vi dirà di me tutto quello che c'è da dire, avendo

, si abbraccia e si unisce con quello fuso. 14. rifl.

vol. I Pag.32 - Da ABBRACCIARE a ABBRANCARE (3 risultati)

, da quanto esagera nel somigliare a quello che l'acqua specchia fra l'abbraccio

livio volgar. [tommaseo]: quello che ciascuno di noi arebbe fatto,

t'abrama. idem, 190-271: quello amore, però che te abrama, /

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (2 risultati)

g. morelli, 148: giovanni fu quello in somma che più abbrancò: pagolo

più breve che tu puoi; ma quello abbreviare non vi generi oscuritade. iacopone

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (1 risultato)

rucellai, 4-80: che cosa è elli quello che sì ne abbri- vida, e

vol. I Pag.35 - Da ABBRONZARE a ABBRUCIARE (2 risultati)

sole abronza e secca l'umido e quello succhia. b. davanzati, i-245:

i-284: le tua ale abbruceranno in quello / foco gentil. ariosto, 32-21

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (1 risultato)

g. aver ani, 1-2-22: quello specchio, abbruciatóre e distruggitore di tutte

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (2 risultati)

arrivino a farne farina, mangiando in quello scambio, riso cotto in acqua,

riso, ch'è la rilucentezza di quello, abbuiato e coperto. serao, i-468

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (1 risultato)

viani, 4-209: ma tu non sei quello che una volta s'andò a aberintare

vol. I Pag.39 - Da AB ESPERTO a ABETINO (5 risultati)

, non v'esser diletto pari a quello del vedere un levriero, che..

/ di ramo in ramo, così quello in giuso. petrarca, 10-6: qui

il verde tenero dei faggi stesse penetrando quello cupo degli abeti. sinisgalli, 4-138

ab eterno era stato deliberato che beesse quello bicchiere. landino, 371 [par.

cominciare. savonarola, i-31: e quello che dio conobbe ab aeterno, conosce ora

vol. I Pag.40 - Da ABEZZO a ABILE (3 risultati)

più dannabile in un tanto principe, quello che procede da timidità e abiezione d'

timidità e abiezione d'animo, che quello che nasce da generosità e grandezza.

, e quelli hanno l'autorità da quello, assolvendo l'anima dalla colpa,

vol. I Pag.41 - Da ABILITÀ a AB INITIO (4 risultati)

disponendo il cuore per farlo abile a quello. idem, iii-4-55: quantunque ella abbia

della detta cancellagione innanzi, s'intenda quello cotale così cancellato esser restituito verso le

: dirò che cesare solo sia stato quello che abbi liberato due volte dal pericolo

minore numero. idem, vii-49: in quello che è disonorevole, cioè in abilitare

vol. I Pag.42 - Da AB INTESTATO a ABISSO (1 risultato)

abissi siderali sono così sterminati che neppure quello spreco immane di calore, può alzare molto

vol. I Pag.92 - Da ACCOMANDARE a ACCOMIATARE (2 risultati)

a dio v'accomandi, vi priego per quello amore e per quella amistà la quale

, testimoni o altro modo, posto che quello accomandatore non fusse de'tenuti della corte

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (2 risultati)

e molti appresso sono segui- tatori di quello. = comp. di cominciare

). alvaro, 3-49: quello che è scritto nei libri è un modo

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (4 risultati)

vita potesse divenire un esercizio diverso da quello consueto delle facoltà accomodative nel variar continuo

gente che tengono di mano in mano quello che sembra loro più vantaggioso; la loro

non avete sentito che si accomodano a quello che mette loro più conto?

natura alla rettorica accomodatissimo: l'arte quello che la natura mancava v'aggiunse.

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (1 risultato)

santa virtù, egli si è in quello ufficio proprio nostro, e de'fiorentini,

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (1 risultato)

semplice vista vi bisognava a chiarirsi di quello 'nganno. baldinucci, 2-6-420: dipinse

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (4 risultati)

. buti, 2-719: appresso tutto quello che ditto è di sopra del carro

g. b. doni, i-287: quello che più importa e che dà occasione

era affacciato sulla porta per veder passare quello strano accompagno funebre che ormai si perdeva

altra da un fascino non dissimile a quello che ci aveva accomunati 11 primo giorno

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (5 risultati)

quali voci si possa più acconciamente scrivere quello che a scrivere prendiamo. g. b

delle tentazioni che neuno altro, e quello che meno lascia acconciare il nemico a

cose di casa sai, metti in ordine quello che da far ci è. idem

acconciatala a modo suo, cominciò a pensare quello che vi si potesse dipignere su.

un pilliccion nero a rivescio, in quello s'acconciò in guisa che pareva uno orso

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (4 risultati)

nessuno, e bisogna sapersi acconciare a quello che dio vuole senza mormorare. leopardi

suo forte castello; e assediato in quello dagli arabi, per danari s'acconciò con

un gran velo di crespo, nero anche quello, ed abbondantissimo. acconciata in tal

fuori: dell'acconciatura poi gli pagò quello se ne venia. -locuz.

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (2 risultati)

n'era acconcio / d'andare a quello stormo senza fallo, / si gli

mi piace forte, sì come di quello di colui il quale io amo più che

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (5 risultati)

174-146: ciascuno si mette a domandare quello che non dee, e...

pensare della immortalità degli animi, tutto quello acconsentimento trascorrente via da me si

dolcemente che gli dovesse piacere di far quello che volevano i suoi tutori; e

elli si pensaro d'acconsentire spontaneamente a quello, che loro conveniva accordare. sacchetti

per forza e con tarmi gli fece acconsentire quello che prima volontariamente non aveva acconsentito.

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (3 risultati)

acqua. ojetti, ii-316: mentre quello voleva conciliare la religione con la scienza,

, uno sforzo di trazione superiore a quello consentito da una sola coppia di ruote

e scoppia. galileo, 468: quello che saprà ben accoppiare e ordinare questa

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (4 risultati)

111-199: tu sai al tempo di cosimo quello che fu fatto, che, essendo

ancora di scusarvi. leopardi, i-253: quello che veduto nella realtà delle cose,

, che mi accoravano ancora più di quello che m'annoiassero. pascoli, 482

sapienza, e incontrava sempre la vanità. quello e non altro che gli scriveva accoratamente

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (1 risultato)

in un periodo di tempo minore di quello preventivato. = lat. volgar.

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (4 risultati)

elli si pensarono d'acconsentire spontaneamente a quello che loro conveniva accordare. alamanni,

e dà alla madre molto avere, quello di che egli s'accordano. boccaccio,

loro che con grandissima reverenza e divozione quello corpo si dovesse ricevere. alla qual

compuosero che cotal die si dovessero trovare in quello medesimo luogo. boccaccio, dee.

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (1 risultato)

migliore è l'accordo delle operazioni che quello de'suoni. zanobi da strata [s

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (3 risultati)

buonarroti il giovane, i-410: portato quello [baldac- chino] da quaranta nobili

e perché li antichi s'accorsero che quello cielo era qua giù cagione d'amore

ci accorgiamo di vivere se non per quello che raccontiamo; quasi lo scopriamo, lo

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (4 risultati)

messo fuoco, con ammendune le galee quello accostò alla nave. idem, dee.

a giacere allato, il suo viso a quello della donna accostò, e più volte

incontri, telefonare a questo e a quello perché intervenissero alle riunioni. ciò mi avrebbe

, o io altre cose; allora quello numero, ch'era pur uno, sì

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (3 risultati)

trovò un fare ben diverso da quello a cui era accostumato. leopardi,

poca accostumevolézza de'giovani o de'popoli quello che in gran parte è colpa loro.

annodato, ma arricciato il pelo, quello non si dice cotone ma accotonato; cioè

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (3 risultati)

g. morelli, 439: sentito quello semplice accozzamento,... andò

un poco di questo con un poco di quello e di quell'altro, figurando uomini

del corpo. savonarola, iii-69: quello altro filosofo diceva che erano nel mondo

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (1 risultato)

la quale fosse bella e convenevole a quello di che ragionare intendevano, e tale

vol. I Pag.115 - Da ACCULATO a ACCURATEZZA (2 risultati)

, e chi a beccalaglio; / va quello a predellucce, un s'acculatta.

: tante credenze s'erano accumulate in quello spazio di tempo, e tante volte la

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (9 risultati)

., però che ella già donò onorevolmente quello che costei [la pulcella] aspetta

il bisogno di entrare guardate bene quello che voi rispondete, e se vero

accusa: l'atto con cui si imputaè quello di che vostro marito v'accusa. fioretti

]: certi virtuosi, accusanti questo e quello di poca virtù, amano meno le

tu, male perseguendo, non patisca quello medesimo. boccaccio, dee., 4-6

]. redi, 16-v-82: perché quello che dee aver la risposta è in procinto

sappi niun di costoro esser colpevole di quello che ciascuno se medesimo accusa. 10

accusa. 10 son veramente colui che quello uomo uccisi stamane in sul dì.

): così follemente s'accusavano di quello che fatto non avevano. tasso,

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (5 risultati)

che difende èe appellato accusato, e quello sopra che contendono è appellata causa.

non restano satisfatti, contèntinsi almeno di quello del tempo; il quale d'ogni cosa

, 43-18: iudiciale [processo] è quello il quale, posto in iudicio,

, il peccato de l'ingratitudine è pur quello che acerbissimamente è vendicato. chiabrera,

mondo, lo quale si possa assomigliare a quello, in acer- bitade massimamente. palladio

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (4 risultati)

non vi restava altro rimedio e speranza che quello della morte. machiavelli, 476:

pena acerba. boccaccio, i-282: per quello signore per lo quale tu in lagrime

acerbo, sdegno afflittivo, sdegno simile a quello de'suoi nemici, nel tormentare il

, che dà un prodotto affine a quello delle barba- bietole; comprende inoltre qualche

vol. I Pag.119 - Da ACEROSO a ACETILENE (1 risultato)

, v-199: vi fu morto migliau, quello che aveva acerrimamente contradetto alla liberazione del

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (1 risultato)

coll'organo del gusto; e intanto vien quello a sentire i lor pugnimenti, in

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (2 risultati)

questa eserciti la sua azione acidificante sopra quello. tommaseo [s. v.]

, 179: successe nell'anima di lei quello che sulle lastre del fotografo al versarsi

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (2 risultati)

visibile, venghi ad introdur la specie di quello nel senso interiore. 2

uno dei meno osservati gusti umani è quello di... organizzarsi un gruppo

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

; fiume, più facilmente dalla corrente di quello saran lago, mare. - al

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (5 risultati)

, 6-10 (137): non potendo quello che io andava cercando trovare, perciò

ed affoga. galileo, 4-2-17: quello [il solido] non solamente si

fu venduta. panzini, ii-325: quello che importava, era sapere in quali

bastimento, vale occupare il solco lasciato da quello. passare le acque d'un bastimento

magalotti, 1-70: io metterò innanzi quello [odore] tanto celebrato,..

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

santa. verga, i-114: però quello non era tal lupo cui l'acqua santa

vol. I Pag.129 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

il bove da una parte, ma quello s'impunta, sicché il carro prima rallenta

vol. I Pag.130 - Da ACQUACCHIARE a ACQUAIO (3 risultati)

dell'aria, de'cieli, di quello ch'e'stempri nelle nostre marine,

cava dell'oro per essere il fondamento di quello l'argento, e dell'oro si

l'argento per essere il fondamento di quello l'oro; e tutto si fa con

vol. I Pag.131 - Da ACQUAIO a ACQUARIO (1 risultato)

l'acquario domicilio di saturno, e per quello corre il sole in questo anno 1481

vol. I Pag.132 - Da ACQUARIO a ACQUATINTA (2 risultati)

un occhio di stelle / ci spia da quello stagno / e filtra la sua benedizione

; l'acquatico si appella mentastro, quello delle montagne si chiama nepitella. fioretti,

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (1 risultato)

la veduta di un acquedotto, di quello che rimaneva di un acquedotto romano,

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (6 risultati)

la cima /... / per quello un'acquicella si dilima / bagnando l'

.. e menerà insufficiente frutto, e quello che menerà sarà acquidoso. alberti,

acquiesci dunque, e sta'contento a quello ch'egli vuole, e datti pace.

suo creatore con una innata inclinazione di quello che a lei è sommo bene:

segneri, i-282: l'ubbidienza consiste in quello acquietamento di volontà, il quale allora

mezzo di acquetarli [i faziosi] è quello di dar loro una carica, così

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (6 risultati)

non hanno mai ben distinto... quello ch'è primitivo dal puramente acquisito.

torricelli, 2-4-143: chi si contentasse di quello che la natura ha fatto acquistabile dall'

. giov. cavalcanti, 221: quello che si dice morire è acquistaménto di

quel ch'egli ha, per acquistare quello che non ha. leone ebreo

questo castello, se ne venne a quello di capovana. idem, 9-1:

ritenere continuamente per la vosta maravigliosa fortezza quello che acquistato avete in molte vittorie per adietro

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (1 risultato)

del nostro peccato cagione, colui di quello è stato acrissimo purgatore. l

vol. I Pag.141 - Da ACROMATINA a ACUIRE (1 risultato)

ii-138: non è però l'ozio quello che acuisca gli intelletti. carducci, 478

vol. I Pag.142 - Da ACUITÀ a ACUTAMENTE (3 risultati)

tra un cardo e una gardenia? quello tutto aculei, questa tanto tenera e

aculeus scorpionis, onde potemo entendare che quello animale abbia nome pugno- ione, per

un fenomeno più curioso e più singolare di quello della risonanza de'corpi sonori.

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (1 risultato)

: l'odore sulfureo si mesce a quello acuto di muschio. soffici, ii-204

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (3 risultati)

, più scordato, più assordante di quello della tempesta era il frastono. settembrini,

ai forestieri che venissero a abitare in quello stato. [edizione 1827 (674

, passata dal linguaggio giuridico a quello comune, e riferita a prove e argomenti

vol. I Pag.146 - Da ADAGIO a ADAMO (2 risultati)

il senso di quell'appoggiare e di quello sfuggire, di quell'adagio e di

dal significato di ferro duro è venuto quello di calamita. adamàntida, si

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (3 risultati)

a un genere d'arte diverso da quello d'origine (cfr. arrangiamento).

, e gli adatta / a questo e quello, o cittadino o strano. magalotti

la realtà. non si diventa mai quello che si vuole. moravia, vii-41:

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (4 risultati)

anche per esprimere i tempi a quello precedenti, e in par

grande bisogno di aprire l'animo, dopo quello che ho visto. non potevo trovare

morì e, come a morto, quello zero in più potè essere a lui addebitato

. palazzeschi, 3-230: no, quello non si era mai sentito dire e non

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (2 risultati)

entro una mandra / or salta a quello in tergo e sì gli scava, /

grande, e non altro pensiero fuor quello dell'addentare a dritto ed a torto

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (1 risultato)

nostra midolla penetrando trafigga l'anima di quello che amore fa. cellini, 1-88 (

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (1 risultato)

». idem, i-440: ora quello ch'è fatto, adietro non può tornare

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (6 risultati)

ho dubitato assai. idem, 663: quello che io t'ho celato per lo

studio di padova, con dupplicato stipendio di quello che avevo per addietro, ch'era

ch'era poi più che triplicato di quello di qualsivoglia altro mio antecessore. goldoni,

142: sanza vergogna si può addomandare quello che è degno d'essere addomandato.

privati consigli fermarono l'intenzione a fare quello s'ad- domandava dagli ambasciadori. trattato

non vogliamo che sia dinegato niente di quello che addomandiamo. cellini, 2-112 (

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (4 risultati)

209: avvisando che quelle addimandite di quello uomo fussino per temenza e non per

. idem [tommaseo]: e quello messaggio senza addimora- mento andossene a briseida

...; si chiuse di nuovo quello spiraglio, e addio tutto come prima

. magalotti, 9-1-127: potremmo dire che quello fosse un orto di semplici, dove

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (2 risultati)

della casa [tommaseo]: se quello amico che trova il dritto delle cose

3-88: il comune di firenze e quello di perugia mandarono... ambasciadori

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (4 risultati)

impero sprezzante, un uscio in faccia a quello per cui erano entrati. nievo,

« èmmi a grato che tu diche / quello che la speranza ti promette ».

mi dimostra col dito, cioè manifestamente quello che promette la speranza. fazio,

, sì che non si puote fare quello che si dee fare. re enzo,

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (3 risultati)

boezio [tommaseo]: vate è ditto quello che addivina, e viene da vaticinio

, lett. it., i-340: quello scolastico « latino volgare » o «

benissimo adobbate, venendo dalla cina tutto quello che di buono e di bello si può

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (2 risultati)

3-100: allora ci comincia a piacere quello che ci dispiaceva; e colui, i

non nel tempo verginale, ma in quello addolorato. 2. sm.

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (1 risultato)

dipinta, che si fa per addopparsi a quello, e tirar senza essere alle fiere

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (2 risultati)

seta. sacchetti, 166-46: addoppia quello spaghetto e fa'nel capo tu stessi

] si è marino, ed è quello che induce stupore, cioè sonno e

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (3 risultati)

, come persona addormentata, non sa quello ch'ella si fa. ariosto, 24-6

758: il suo sonno diurno somiglia a quello di un pargolo che s'addorma pieno

luca della robbia, 1-309: quanto a quello mi dicesti la notte, ch'io

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (3 risultati)

addosso. chi scalza il muro, quello gli cade addosso. machiavelli, 145:

oggi vivono i svizzeri, è dopo quello de'romani, il migliore modo;

modo; perché, non si potendo con quello ampliare assai, ne seguita due beni

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (4 risultati)

il dubbio del bambino non è quello dell'adulto, il dubbio dell'uomo

il dubbio dell'uomo incolto non è quello dell'uomo colto, il dubbio del

, il dubbio del novizio non è quello dell'addottrinato. gentile, 3-233:

, 43-328: eo do regno / a quello che 'n mia schiera ben adura.

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (3 risultati)

cavalcanti, 407: non si stima quello che seco debba addu- cere il folle

opaca radura. svevo, 5-329: quello che vedo e sento m'adduce sempre

ama come in questo! niuna pena di quello si potrà adeguare al diletto della loro

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (4 risultati)

il più grande sforzo della vita è quello di adeguarsi al tempo. moravia,

savonarola, iii-489: in questo modo quello che tu di'si domanda vero,

, / e cerca e truova e quello officio adempie / che non si può fornir

santa, quanto potè il più cortesemente adempiè quello che santo francesco gli aveva comandato.

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (2 risultati)

predicazione evangelica mettesse mano alla riformazione di quello scorretto vivere degli europei: il che

fa con il medesimo, essendo a quello bene aderente ed attaccato sì che mossa

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (5 risultati)

hanno costume di piantare per vero magliuolo quello che si spicca rasente il capo che

questa massima: -io crederò a tutto quello che mi dirai tu. comisso, 21-31

una tale forza da superare l'aderenza di quello che possiamo chiamare il magma delle cose

per la sua aderenza spietata, distrugge quello del battesimo. 3. relazione

: sempre ne nascerà disordine, quando quello cittadino, negletto e virtuoso, sia vendicativo

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (3 risultati)

potenza mostri a chi s'aderpe, / quello cotale in italia non capra, /

santi barlaam e giosafatte, 94: tutto quello che la femina aveva detto, non

frequente di adesione in commercio, è quello di una società anonima, nella quale

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (3 risultati)

: il valore della moneta ha sempre bilanciato quello delle mercanzie; e se ben si

degli sposi, un quartiere adiacente a quello di don paolo giulente, ma separato,

il passaggio adibito ai vivi da quello adibito ai defunti. vittorini, 4-356:

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (4 risultati)

tesoro volgar., 6-79: e quello ch'è veramente mansueto, sì si

veramente mansueto, sì si adira di quello che dee, e con cui, e

. cavalca, 9-281: non adirarsi di quello che si conviene adirare, e non

perciò che l'ira cedi sopra quello per che t'adirasti. idem, viii-2-271

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (3 risultati)

, destinato ad accrescere l'azione di quello principale. redi, 16-ix-238: ogni

libere, avrebbero guadagnato molto più di quello che loro dava l'esazione de'diritti

ora per adocchiare e ora per udire quello che facciano o che dicano gli altri

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (1 risultato)

è, ma presso a otto anni dopo quello [ecc.]. idem, conv

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (6 risultati)

doloroso, per ogni passo simile a quello s'adombrano e spaventano. marino, 277

ma difendeva il suo cibo: tutto quello che si muoveva lo adombrava; inseguiva

chinese,... m'entrò in quello scambio una grandissima adombrazione di mente,

cotale adombrazione, nulla sapea ridire di quello ch'avea veduto o detto in quello tempo

di quello ch'avea veduto o detto in quello tempo, avea prò veduto di scriverlo

avea prò veduto di scriverlo allora per quello modo che detto è. =

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (3 risultati)

12-59: come il re d'ungheria e quello di pollonia seppono la vergognosa morte del

disputavano in contradia parte:... quello modo è grande adoperamento e assottigliamento nella

e sopra lo sterpeto semena e adopera quello che se convene al sterpeto. bartolomeo

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (3 risultati)

o col delitto s'adoperava a conseguire quello che gli era negato dalla giustizia obliqua,

spirito, non può adoperare in vedere quello che vuole? crescenzi volgar., 4-47

pastorale vita: da le quali tutto quello che fra le selve oggi si adopra

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (4 risultati)

amore per diletto, e questo è quello al quale noi siamo soggetti, questo

getta a'piè del conte, e quello adora / come a chi gli ha due

ha una malinconia amorosa] non vede quello che vedono tutti, / e quello

vede quello che vedono tutti, / e quello che nessuno vede adora. fracchia,

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (2 risultati)

, xliii-19 (113): onore è quello frutto plicemente insieme e adomissimamente.

p. segni, 1-48: quello che epifonema s'appella, alcuno lo

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (1 risultato)

. cappellano volgar., i-13: quello ch'è disconcio e disadorno, amore lo

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (1 risultato)

confondessero insieme. manzoni, 427: quello che i romantici combattevano, è il

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (2 risultati)

noce che aduggia e fa morire tutto quello sopra cui si stende. 2

: sai tu però qual personaggio sarà quello, che ti sarà dato in quell'atto

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (2 risultati)

qualità ed a farlo credere altro da quello che è. 2. ant

. capellano volgar., i-271: quello ch'è molestato da tanta volontà carnale.

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (2 risultati)

/ con orrigille perfida, e con quello / ch'adulter era, e non di

quella rapita avesse il dominio ad eleggere quello che volesse che il senato facesse dell'

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (4 risultati)

e giallo, più grosso e forte di quello delle galline ed alquanto adunco. d

i-39- 183: adunque povero è quello che d'esso [bene] ha poco

vegniamo adunque ormai a dar principio a quello che è nostro presupposto. guicciardini,

, però che molto cadimento è in quello. b. croce, ii-2-177: i

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (1 risultato)

mostrata: / en tanto sì reluce a quello lume tratto, / tutto perde suo

vol. I Pag.189 - Da AEROFONISTA a AEROPORTO (1 risultato)

che, utilizzando il sostentamento statico o quello dinamico dell'aria, sia atta a trasportare

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (1 risultato)

il nome d'apogeo e perigeo in quello d'afelio e perielio. idem,

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (3 risultati)

suo affaccendamento non era superato che da quello del girarrosto, il quale strideva e

allora nella reai galleria, è memorabile quello di affaccettare e brillantare i diamanti.

gli specchi sian bugiardi, come è quello dove v'affacciate voi, che non

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (3 risultati)

glorioso lume, e dall'animo ancora quello spirituale contento, che n'affacilitava il

cavalca, 9-112: e quinci è quello che si vede conti nuamente

io sono povero di virtù; dammi quello che mi bisogna. ecco che io sto

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (2 risultati)

fa là, fa questo, fa quello, e mai non si ristà? alberti

sé, fino dal primo momento, quello che ci si affanna a cercare.

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (3 risultati)

animo e l'affanno è maggiore che quello del corpo. cantari, 92: io

e non mi date più affanno di quello che io m'abbia. grazzini, 2-2

s'udiva il respiro della madre affannoso come quello di colui che sogna d'annegare.

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (2 risultati)

affare di guerra è maggiore che quello della città, lo maestro dice che

dà il nome di facitore, come quello di fattore chi attende a'beni rustici.

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (4 risultati)

. della casa, 585: e forse quello che s'usa per li napoletani,

ne trascrivo una dell'avvocato fiorentino a quello lucchese:... al diciotto del

uso a'tempi dovuti, per modo che quello el quale s'afaceva a l'autumpno

scegli adunque il fiore qual vuoi, perché quello che s'affà a uno conviene a

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (2 risultati)

amore ch'hanno a'lor comodi, è quello che a molti affascina l'intelletto.

senso critico in piccolo, abbondava di quello in grande. negligente, cervellotico, affastellato

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (2 risultati)

dell'inghilterra, senza darmi pensiero di quello che dovrò ancora affaticare colà per consumare

volgar., vi-176: e non indugerai quello che devi dare allo affaticato. m

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (1 risultato)

. sarpi, i-78: forse che anco quello che è fuori del cono dell'ombra

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (5 risultati)

e nega. passavanti, 135: quello che non si sa s'egli è o

3-88: a postutto t'afermo: se quello che perduto hai di filicità mondana fusse

guicciardini, 106: nega pur sempre quello che tu non vuoi che si sappia,

vuoi che si sappia, o afferma quello che tu vuoi che si creda, perché

, iii-18: non lascierò di dire quello che aristotile afferma, non poter nascere

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (3 risultati)

essentevi dio testimonio, tu arai promesso, quello debba essere ottenuto. bembo, 2-74

, 2-132: tutto adunque dirò essere quello che è composto di parti. parti

impaziente di trovare un oggetto, afferrava quello che le veniva messo davanti. d'annunzio

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (1 risultato)

levata la scorza..., quello che resta s'affetta per il traverso

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (4 risultati)

., 'l'aperse pronto, con quello s'affettò il pane e il cacio.

lamento d'olimpia nel- l'ariosto, quello d'erminia nel tasso? idem, i-202

affettati. ratura. civinini, 1-149: quello che era stato un delicatoaffettatóre1, agg.

mostra l'affezione del dicitore tatura quello che vorranno, e che parrà loro che

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (2 risultati)

poco tempo, mi pare di essere ancora quello stesso... che fui prima

maggiore doglia che io senta in quello che ho da voi ricevuto, né

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (1 risultato)

affezione non si estende se non a quello che piace. leonardo, 1-230: questo

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (7 risultati)

e mi disse con grandissima affezione tutto quello che gli aveva ditto il papa che mi

riguardo mio, non ti privasse di quello che ti è necessario. settembrini, 1-51

ci procuri un po'di pane di quello che mangia il re. beltramelli, iii-993

forza che le molte vedute, e sempre quello che l'uomo non ha, si

si suole con maggiore affezione desiderare che quello che l'uomo possiede. ottimo, 11-479

cotidiana, sì come si puote vedere in quello febbricitante, il quale sopraviene d'

protetto. prezzo d'affezione, quello che non si misura al valore in

vol. I Pag.208 - Da AFFIBBIATO a AFFIDARE (3 risultati)

forse, non aveva altro nome se non quello affibbiatole da me: la capitana:

, e di subito le richiedi quello che tu le affidi. g. morelli

veloce il piede: / affidatevi a quello, / ed avrete cervello. monti,

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (2 risultati)

l'arme del viso; che è quello di chi si mette a corpo a corpo

, non v'esser diletto pari a quello del vedere un levriero... affilato

vol. I Pag.212 - Da AFFINATOIO a AFFIOCARE (2 risultati)

, 1-175: tutti gli parenti di quello uomo diventano parenti affini alla sua mogliera

: il mastio [= maschio] sia quello che faccia l'affinità del sangue e

vol. I Pag.213 - Da AFFIOCATO a AFFISARE (2 risultati)

... altro suono se non quello affiochito, appena percettibile, di remotissime

affi- sossi nel guardarlo, per veder quello che costui volesse dire. cellini,

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (3 risultati)

uso degli affissi, al par di quello degli annunzi sui giornali, è tanto più

greco, che è il loro proprio; quello avuto nella schiavitù.

topografico dell'isole, ragguagliatemi di tutto quello che farete rispettivamente ad esse. arila,

vol. I Pag.215 - Da AFFITTARE a AFFIZIARE (3 risultati)

è da affittare. déledda, ii-753: quello che più attirava lo sguardo era un

sarà assai se non ti converrà ripagare quello che i suoi affi- tavoli t'hanno

, 4-72: altro commercio vivo è quello dell'affitto delle poltroncine di ferro nei parchi

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (2 risultati)

che mi affliggeva il corpo, ma per quello che mi angustiava, e tuttavia mi

meloria], perché giù appresso a quello furono in una battaglia navale afflitte in

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (5 risultati)

spirito. nievo, 73: aveva quello che si dice il dono della seconda

vista per indovinare le afflizioni altrui; e quello della semplicità, per esserne fatta di

paonazzi. nulla era più miserevole di quello straccetto di carne morta. beltramelli, iii-524

da montemagno, 1-172: quale sarebbe quello uomo ottuso,... che ripetendo

l'affluenza dell'acque dolci, che in quello mettono. torricelli, i-304: non

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (6 risultati)

. moravia, vii-149: era proprio quello che ci voleva, soggiunse, per la

al disiderato fine recare, cotanto più di quello d'appetito s'affuoca. ottimo,

, perché lo suo calore è simile a quello del fuoco; e questo è quello

quello del fuoco; e questo è quello per che esso pare affocato di colore,

ché per affogamento o affogagione è posto quello infinitivo affogare. = deriv. da

; ché per affogamento o affogagione è posto quello infinitivo affogare. leopardi, i-159:

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (1 risultato)

dagli altri strumenti; eppure egli è quello che gli regge tutti. [sostituito da

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (1 risultato)

. dentro e mandar fuori di quello il vento: questo fa il

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (1 risultato)

viaggi / e questo lido, e quello, e 'l polo e 'l porto /

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

dia grazia che peschiate il pesce sampietro, quello che ha una pietra preziosa sulla schiena

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (3 risultati)

-rifl. iacopone, 91-82: en quello che gli piace te ponere te piaccia

da ogni parte agli afforza tori di quello [campo], dal lavorio gli stoglieva

affranca, e l'effetto di quello. boccardo, i-39: nel medioevo la

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (2 risultati)

, 14-130: et a questo et a quello affrappa il manto, / come sien

e non laudabile affratellamento, che con quello uomo si prendeva. 2.

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (2 risultati)

barberino, i-316: et ancor mal fa quello, / ch'affrena i sardi [

boccaccio, i-436: io ti priego per quello amore che già mi portasti, la

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (3 risultati)

, 149: come elli s'afronta con quello col quale vuol parlare, prima attossica

9-19: il re di spagna e quello d'araona s'affrontarono e non combatterono.

voglio esser condotto da ferrer. quello lo conosco, so che è

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (2 risultati)

camino immenso, affumicato, sormontato da quello stemma geloso che non si macchiava senza

mura hanno il corpo liscio e affusato come quello dei quattro ruote, o anche con

vol. I Pag.230 - Da AFRODISIO a AGATA (2 risultati)

agape, che appresso i greci suona quello, che suona carità appresso di noi

300: spezerie che si garbellano e quello che può te valere la loro garbellatura:

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (4 risultati)

della gioia del re pirro, di quello che guerreggiò contra i romani. perciocché

un muretto liscio e bianco come quello di una casina araba...

, iii-466: l'amore del fine è quello che conduce ogni cosa al fine ed

. manzoni, 814: e questo e quello e vari loro agenti furono arrestati.

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (5 risultati)

gli animali è un senso agente, cioè quello che fa sentir tutti, e per

; ed uno intelletto agente, cioè quello che fa intender tutti, e per

essere dell'agente, che non è più quello pel fatto stesso di avere già compiuto

d'affari, ed i loro stabilimenti quello d'agenzie. d'annunzio, iv-2-378:

. ricettario fiorentino, 38: quello [lo eupatorio] di mesue è

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (5 risultati)

il regalo venisse avanti per facilitare con quello l'agevolamento della tigre. =

: il quale fiume d'arno in quello tempo era molto sottile d'acqua, e

ad assediare. idem, 8-94: quello [dello stale] era il più agevole

attema. paolo da certaldo, 81: quello che l'uomo non guadagna è più

guadagna è più agevole a spendere che quello che guadagna con sua fatica e con suo

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (2 risultati)

ella però sentiva che doveva tornare; che quello sguardo agganciatosi nella penombra della chiesa già

arrivare ad agganciare il primo cliente, quello che avrebbe sparso la voce in quella

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (3 risultati)

sberleffo che enunzia per sommi capi e quello che minuziosamente racconta; aveva sberleffi sostantivanti

non adiviene. marmi, i-57: ma quello che dee, per mio avviso,

mi agghiacciava. idem, iv-2-371: quello scoppio di risa inaspettato che mi agghiacciò

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (1 risultato)

: si levava un mormorio simile a quello del mare, e che si agghiacciava

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (2 risultati)

re benignamente comandò che sorgessero da quello agginocchiaménto. = deriv. da

fa sentire anco tra noi. metta poi quello che si chiama agiotaggio per parte degl'

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (1 risultato)

. soderini, ii-8: e quello è da osservare dove la natura non

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (3 risultati)

: la presunzione, aggiudicante a sé quello che non le appartiene, suscita contro sé

, fanno le loro offerte, e quello è preferito che si assume le condizioni dell'

conci. (120): acciò che quello che a me di far pare conosciate

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (5 risultati)

è questa: che lui sempre desidera quello che e'non poss ede, né aggiugne

gli uomini sono più lenti a pigliare quello che possono avere, che non sono a

avere, che non sono a desiderare quello che non possono aggiugnere. idem, 772

né ad alcuno s'interdice il cercar di quello, che egli ama, né ad

un nuovo vantaggio pecuniario, che è quello che più mi preme. idem,

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (1 risultato)

: il che ora farò cominciando da quello [ornamento] che col nome greco

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (1 risultato)

alvaro, 2-15: il paese rimase quello che era: un agglomerato di case rustiche

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (2 risultati)

potea chiamarsi per nome più proprio che per quello di rdnula, ossia piccola ranocchia

. allegri, 121: dove quello aggomitolava allotta, questo spesso spesso annaspa

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (2 risultati)

, i-119: si ab- bandonan a quello stesso studio che adoprano nella conversazione per

tommaseo [s. v.]: quello che sta rattrappito, raccolto in sé

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (2 risultati)

francia che da te, e a quello si umilierà per aggrandir li nepoti e la

orto / far che? -aggraticciarsi su per quello / melarancio, e salire in sul

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (2 risultati)

de'quali veditori si stia e da quello non si possa reclamare, aggravando in questo

che l'autore del discorso non cerca quello che l'aggravi o lo scarichi. s

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (3 risultati)

, i-32: ma interveniva come a quello che è aggravato d'infermità, il

veramente che non conoscemo altro senso che quello ottuso degli animali e delle piante,

. collodi, 324: in tutto quello che faceva, mostrava un non so che

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (2 risultati)

dell'intero fascio, superata ora da quello del proprio peso, si troncherà.

servizio presso un ente diverso da quello cui appartiene. 4. geol.

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (2 risultati)

con una valanga di parole; se quello insisteva, senza tanti complimenti, menava.

non assaporava un frutto. in quello era un fresco profumo di rosa,

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (1 risultato)

ecc.) che la crusca chiama quello diminutivo e questo frequentativo di mordere.

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (3 risultati)

agguarda la cosa che seguita, e vedi quello che sopravviene. guerrazzi, 5-30:

., 30-2 (476): in quello medesimo giorno li greci, trovando agguatevole

nullo agguato è sì pericoloso, come quello ch'è coperto sotto similitudine di servigio.

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (1 risultato)

casamento e agiato fece, e allato a quello un dilettevole giardino. cassiano volgar.

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (2 risultati)

): e però ciascuno di noi vegga quello che noi abbiamo a fare, anziché

a fare, anziché l'agio, di quello che noi pensiamo di fare, si

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (2 risultati)

di samminiato nel borgo detto sanginiegio e in quello copiata su rembrandt. iii-362:

. s'ingegna di rimuovere altrui da quello a che esso di rimaner solo disidera.

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (2 risultati)

e che il suo poco merito sia forse quello che lo agita e lo sbatte continuamente

me: un frastuono più forte di quello del treno in corsa. 6

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

, avere una forza più generale di quello che pare a prima vista.

vol. I Pag.261 - Da AGLIONZA a AGNELLO (2 risultati)

caterina de'ricci, 272: assomigliarsi a quello immaculato agnellino, a quello che,

assomigliarsi a quello immaculato agnellino, a quello che, per la osservanza di essa

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (1 risultato)

ecco l'agnello di dio, ecco quello che toglie li peccati del mondo ».

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (1 risultato)

o vero dove gli duole, significa quello che dante disse: « sì mi die'

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (1 risultato)

vostro picciolo con varii artificii, e dandogli quello ch'egli agogna, sì lo

vol. I Pag.265 - Da AGONE a AGORAFOBIA (4 risultati)

amanti tanto tempo dura, quanto dura quello rincerconimento del sangue. varchi, iv-139

in testa, concedeva ancor più di quello che egli gli domandava. 4

fuori di me, allo spettacolo di quello strazio umano, credendo ch'ella dovesse

tutta la persona e dubitava s'era vero quello che sentiva, il cuore mi agonizzava

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (2 risultati)

, i-99: più agramente si perde quello che per alcuna speranza conceduta si possiede

alcuna speranza conceduta si possiede, che quello che con sola nuda volontà si spera

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (3 risultati)

industrie di sostituire al lavoro dell'uomo quello delle macchine. idem, i-685:

prugnole salvatiche e farne agresto, e di quello agresto metterne quattro o sei gocciole sopra

comprar roba, dice avere speso più di quello che ha speso, per rubar quell'

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (3 risultati)

tommaseo-rigutini, 165: agrestume, tutto quello che ha dell'agresto, ed anche ciò

hanno costumato di piantare per vero magliuolo quello che si spicca rasente il capo che

barbicare, attrarre il nutrimento, da quello scierre questa parte buona per farne le

vol. I Pag.269 - Da AGRIGNO a AGRO (5 risultati)

acido, acre, pungente (come quello del limone o della frutta acerba

è agro, non acido, sebbene anche quello del limone sia un acido; ma

. idem, 7-170: ed ancora quello ha l'uso trovato, che agri e

che fu del nostro peccato cagione, di quello è stato agrissimo purgatore. idem,

licitudine illeso servarono; né violenta mano in quello sanza agra punizione s'aoperava già mai

vol. I Pag.271 - Da AGRUMETO a AGUGLIA (1 risultato)

termini principali erano tre, de'quali quello del mezo era il più degno di

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (2 risultati)

e cresciuta, lunghissimo tempo si è quello che la consuma. galileo, 369:

questa cagione io t'ho recato quello aguto, che tu vedi a quel camino

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (3 risultati)

manetti, 1-51: non è piccolo errore quello di servirsi per macini d'una specie

lo 'ngegno, gli venne prestamente avanti quello che dir dovesse. tasso, aminta

, v-389: noi diciamo comunemente auzzino quello che col bastone stimola i galeotti a

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (2 risultati)

vogliamo esprimere una giusta indegnazione contro a quello che ci pare sommamente da biasimare, come

: ahimè, quanto era mutato da quello / amor che mo'tornò tutto gioioso!

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (1 risultato)

magalotti, 10-304: il mestiero è quello d'andare aioni perpetuamente. =

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (1 risultato)

gentile, quasi schivo, e punteggiante come quello degli aironi e delle cicogne sempre sull'

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (4 risultati)

, ii-347: si dicea che ella comprendesse quello che dovea avvenire...,

l'aiuolo or a questo ora a quello con le sue predizioni. -tirare vaiuòlo

l'aiuto del savio non può fallire. quello del forte vien meno con l'aiutante

el tuo desiderio, perché lui solo è quello che ti può aiutare. idem,

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (3 risultati)

fatti di cesare, 16: rendeteci quello aiutorio de la legge la quale la

'l vento, esso pò sostenersi sopra di quello sanza battere l'alie. idem,

alia, cioè quella alia ch'è da quello lato dove esso si vole voltare;

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (1 risultato)

c'era uno stecconato, e dietro quello, la porta, cioè due aiacce di

vol. I Pag.282 - Da ALABASTRAIO a ALACRE (4 risultati)

o sia cordella, e da quello la gemma non si parte, così

in ostro, alabastro ed oro, perché quello che in figura nella corporal bellezza è

indescrivibile, rarissimo, assai lontano da quello usuale delle donne brune. l'imagine

sapendo che iesù era in casa di quello fariseo, entrò in quella casa con un

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (2 risultati)

dai genii alacri del fuoco quello che nel crepuscolo era parso un argenteo

le vogliono, e non temono né quello né altro potente che le abbino intorno »

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (2 risultati)

, 283: quel suo figliuolo, quello alato e temerario. alamanni, 5-2-194:

le ali sono di smalto diverso da quello del corpo. si dice anche dei

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (1 risultato)

il giovane, 9-277: non vedeste voi quello / superbo spiritello, / con quanta

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (2 risultati)

ammirato quell'albeg- giare così diverso da quello ch'era solito vedere ne'suoi monti

non ha bisogno di cercare fuori di sé quello che si dice arte. da

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (1 risultato)

questo nome anche il pioppo tremulo o quello nero). redi, 16-iii-132

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (3 risultati)

è secco e che farà frutto in quello anno. leonardo, i-i49: li alberi

le cime degli alberi »; simile a quello « cercare de'fichi in vetta »

. -albero di fortuna: quello che s'improvvisa a bordo in sostituzione

vol. I Pag.290 - Da ALBERO a ALBINO (3 risultati)

se ne ricava un olio affine a quello delle mandorle). carletti,

. ricettario fiorentino, 52: eleggesi quello che nasce sul cedro, di poi

che nasce sul cedro, di poi quello de'popoli, chiamati volgarmente alberi e pioppi

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (2 risultati)

le potemo, ma di loro apparisce quello albore, lo quale noi chiamiamo galassia.

in uno muro. awisossi d'andare verso quello, credendo fosse la chiesa. leonardo

vol. I Pag.292 - Da ALBORELLA a ALCADE (2 risultati)

minime cose, vi schizzo e colorisco tutto quello che vedo e mi colpisce in qualche

e quelle grue sono calate all'odore di quello e l'hanno bevuto tutto.

vol. I Pag.293 - Da ALCAICO a ALCHEMILLA (3 risultati)

alcalescenza. idem, 8-104: con quello spirito minerale elle [le acque termali]

(in particolare al carbonato potassico e a quello di sodio). mattioli,

uniscono chimicamente cogli acidi, come sarebbe quello dell'aceto e del sugo di limoni;

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (2 risultati)

suo intento, diverso in parte da quello della chimica: non le mancava altro

più agli interessi dei deputati che a quello della nazione. originariamente significò 10 studio

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (2 risultati)

ci viene dal mare, e da quello scoglio? come è dolce a udire!

il fumo lievemente alcoolico della bevanda e quello narcotico delle sigarette s'intrecciavano, tessevano

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (2 risultati)

, / come a lui piacque, e quello, appresso, lega / ne l'

torre alcuno difetto, per se medesima quello induce. idem, inf., 10-70

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (3 risultati)

casa, 551: sconcio costume è quello di alcuni, che in palese si pongono

(112): lui sapeva bene che quello atto di pazienza non era stato

giovane, mostrando aldacemente non temer quello, onde il giovane li rispuose

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (4 risultati)

non si muoveva. -alé, -gridò giù quello coi baffi neri, -attaccati e sali

felicità e sanità volemo: alleggiam dunque quello che pervegniamo ad essa. iacopone,

gere e chiamare, in luogo di quello cotale consigliere, due degli altri della

i-118: partito l'esercito alemanno, mosse quello del re. idem, i-263:

vol. I Pag.299 - Da ALENAMENTO a ALETTA (2 risultati)

de'giudei, la quale egli usano a quello che noi usiamo la prima nostra

carducci, iii-17-333: né mancavano in quello stesso secolo le strofi di sei e

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (3 risultati)

una successione tradizionale e grammaticale (come quello latino: a b c d e

c'era un odore di chiuso, quello squallore inanimato che hanno le scuole senza

che non sapeva ancora l'alfabeto di quello vecchio; così dico a voi, che

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (3 risultati)

degli alfini si è cotale, che quello che è nero nel suo luogo sta

sta dalla parte ritta del re, e quello che è bianco sta dalla parte manca

uno degli afini; il castellano assedia quello di filocolo con molti scacchi, e

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (2 risultati)

dotate di moto alternativo (simile a quello delle ali degli uccelli).

vede el pesce nel'acqua, e in quello con mirabile velocità scende, e,

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (6 risultati)

principio, per difetto della podestà di quello, il quale ha fatto l'alienazione

in ore difficili alienata dai suoi antenati, quello che rimaneva costituiva ancora un possesso terriero

sacrilegio del suo tempio, stato da quello spogliato. della casa, 782:

è sottoposto all'ira, guardar tanto a quello che i suoi amici dicano, vinti

come dice in lingua ebrea; perocché quello che noi diciamo alienazione, gli ebrei

per l'alienazione d'un tanto regno [quello inglese] dalla soggezione pontificia. segneri

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (1 risultato)

non l'impedisce nondimeno maggiormente di quello che faccia il sogno. salvini

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (1 risultato)

che non arrivano a bagnare il terreno per quello scapito ch'elle fanno nel dissecamento del

vol. I Pag.309 - Da ALISTERESI a ALITO (2 risultati)

, ii-388: dall'eritrodano è differente quello [arbusto] che si chiama alisso soltanto

un vetro, bagniamo la superficie di quello d'una sottilissima rugiada di sciliva: perché

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (3 risultati)

stavano, e furono bene 150 alle quello che delle mura erano in terra. glossario

s. agostino volgar., 1-9-100: quello che non ha senza amore allacciante,

. agostino volgar., 1-5-253: con quello imperio della volontà si moverebbon questi membri

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (5 risultati)

anno di sua età, che fu quello nel quale egli s'accasò, fusse vissuto

o vuo'l'allacciato: e quello che scuopri, quello colla rosetta grana

l'allacciato: e quello che scuopri, quello colla rosetta grana poi.

12-8-293: in questo allagamento doveva seguire quello che appunto segue anche a'dì nostri

in alcuni luoghi alternando, e facendo quello che i nostri giureconsulti chiamano alluvione.

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (1 risultato)

trattato di astrologia [crusca]: quello che rimane si è inclinamento del sole

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (1 risultato)

avevano trovato altro rimedio, se non quello di proibire ai soldati alleati le zone più

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (3 risultati)

di toscana, 2-11: tutto quello che in contrario si facessi,

. passare dallo stato di fiore a quello di frutto; il primo formarsi del

era loro, e poi governarsi secondo quello essemplo. celiini, 2-55 (397

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (2 risultati)

. tasso, i-56: non replicherò quello che si conteneva ne la lettera alligata.

per la quale mi costringi a credere quello che io non veggo. lorenzo de'

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (8 risultati)

alleggerirti del peso e della noia che per quello ti veniva. baretti, ii-300:

molti modi da alleggiare o da passar quello, per ciò che a loro,

, viii-162: il primo senso, quello il quale egli [dante] ha

. da'quali, se noi guarderemo a quello che la lettera suona solamente, vedremo

che quella istoria sia stata fatta per significare quello. dunque le favole de'poeti

è ascoso altro senso, che quello, il qual esse mostrano, tale sarebbe

quale si decreta che questo debba significare quello, e quello quell'altro. idem

che questo debba significare quello, e quello quell'altro. idem, iii-17-20:

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (3 risultati)

sonno mentale, allegoricamente parlando, è quello quando l'anima, sottoposta la ragione

interpre- tare, quel leggere allegorizzando, quello scoprire secondi e terzi e quarti sensi

sia a credere ad agostino che stoltamente opinare quello che manifestamente si può riprovare; e

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (1 risultato)

/ cercan lor corso e, allegrate in quello, / fan lor virtude ognora più

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (2 risultati)

un altro scampanìo più vicino, anche quello a festa; poi un altro. -che

efficacia, da proverbi sul genere di quello: « uomo allegro, dio l'aiuta

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (3 risultati)

rumore di tonaca sbattuta, somigliante a quello che fanno in una vela allentata i

rapidissimamente, producendo un suono simile a quello delle prime gocciole di pioggia su le

di un sonno leggerissimo, simile a quello della lepre. = deriv. da

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (2 risultati)

esca). leopardi, 960: quello che pare ameno e leggiadro a noi

pare ameno e leggiadro a noi, quello pare anche a loro [agli uccelli]

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (3 risultati)

oltracotanza, di non aver riguardo a quello che voi fate, in voi s'

ora giudico che ciascuno si tegna a quello ch'egli è allevato. dante,

che si allieva con onesti costumi, come quello che è più puro che gli altri

vol. I Pag.327 - Da ALLIBITO a ALLIGAZIONE (2 risultati)

il sonno della legge, ma marco aveva quello del proprietario, e si svegliò.

di casa loro. baldinucci, 76: quello che insegna dicesi maestro,..

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (1 risultato)

, chiamasi squadrone o battaglione d'allineamento quello che viene ordinato dal comandante per servizi

vol. I Pag.329 - Da ALLINGUATO a ALLOCCO (1 risultato)

(il suo verso è simile a quello del gufo, ma più cadenzato e

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (2 risultati)

allodio vero e puro, che è quello pe 'l quale non si riconosce altro padrone

, il solo che possa competere con quello dell'usignolo; ha volo alto,

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (3 risultati)

alla camera andò, a sapere se quello povero infermo volesse cenare. idem,

,... sia tenuto di seguitare quello viaggio. busini, 1-269: e

caterina da siena, 2-3-257: di quello che mi mandaste dicendo, d'allogare

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (2 risultati)

): il primo pensiero d'agnese fu quello di preparare nella sua povera casuccia l'

. castiglione, 1-119: faccia tutto quello che gli altri fanno, non s'

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (4 risultati)

letargica, in uno alloppiamento, come quello de'turchi. = deriv. da

andrea da barberino, 2-197: mangiando, quello briccone si scinse uno fiasco di vino

; e tu allor li priega / per quello amor che mena, ed ei verranno

): è gran pazzia a dire quello che non gli appartiene di dire; e

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (2 risultati)

ragionare di quanto onore le frondi di quello eran degne e quanto degno d'onore

chi n'era meritamente incoronato, di quello alcuni rami colti, ne le fece una

vol. I Pag.336 - Da ALLORQUANDO a ALLUCINANTE (2 risultati)

trova in uno strato diverso da quello in cui si è formato.

che potesse tenere le risa, vedendo quello broccato, ch'era di chermisi, col

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (1 risultato)

vuole il suo naturale, che è quello, al quale alluse un tempo isaia.

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (1 risultato)

mirandoli, credendosi forse porre fine a quello col riguardarla, più forte gli apparecchia

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (5 risultati)

v-414-116: pare che la terra sia quello corpo otuso, lo quale se pari

(164): e che è quello che ci è detto: alluminatevi del lume

lume della scienza? e che è quello che si dice di dio, il quale

i ciechi? o vero certamente quello che noi orando diciamo col profeta:

alluminosa e pontica è da bere tutto quello che la natura solve. ricettario fiorentino

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (4 risultati)

lingue, la metafora, tallungamento: tutto quello che si diparte dal propio. idem

non ci allungar di soverchio, a quello ci rimettiamo. redi, 16-iv-39:

governo, quanto più si accosta a quello, tanto è più perfetto; e

; e quanto più s'allunga da quello, tanto è più imperfetto.

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (3 risultati)

divenire estenuato; onde il proverbio: quello che prende moglie e non sa l'

. s'aggiugne una sillaba. accortato è quello, dove manca qualche sua parte,

. idem, v-27: non mi diceva quello che pensava, ma me lo faceva

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (1 risultato)

la cassa. baretti, i-191: quello che mi mandò il lunario per la

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (1 risultato)

latini, i-998: e sono in quello giro / balsimo ed ambra e tiro

vol. I Pag.345 - Da ALOETICO a ALPE (2 risultati)

latte confaccia e si accomodi, si è quello... di prendere di tratto

, 2-272: alone, per similitudine a quello della luna, chiamasi un cerchietto bianchissimo

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (2 risultati)

i-491: ho cominciato con l'alpinismo. quello ti dà la vera misura di te

gli occhi fuori, cominciò ad attender quello che la gentil donna gli rispondesse. fioretti

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (1 risultato)

passa da uno stato d'animo a quello opposto). papini, 28-171

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (9 risultati)

, 14 (256): anche quello che doveva esser più altamente fitto nella

, 389: più altamente individuo è quello che ha tutto l'essere naturale,

ha tutto lo essere intellettuale, altissimamente quello che ha tutto lo essere che può

coloro che 'l vagnelo anonziano, di quello vivano. miracole de roma, v-419-63:

altare di terra; e offerirete sopra quello li sacrificii e le pacifiche cose vostre.

aitar e: il potere civile e quello ecclesiastico. d. bartoli, 36-12

terra due altari compose, dalla destra mano quello d'ecate, dalla sinistra quello della

mano quello d'ecate, dalla sinistra quello della rinnovellante dea. livio volgar.

contrario, restaurare e rinnovare ai giorni nostri quello

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (3 risultati)

lo sollecitava che sparasse alla dirittura di quello una pistola. parini, giorno,

veramente / che dio onnipotente, / quello ch'è capo e fine, / per

con gli altri. bruno, 396: quello che si altera, si aumenta,

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (2 risultati)

e quanto egli è fatto dissimile da quello che egli soleva essere per il passato

prepara e forma a poco a poco quello degli scrittori. bertola, 55:

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (2 risultati)

e allora finisce purtroppo ad aver ragione quello dei due che grida più forte e più

, ii-446: attribuiscono ad ercole ancora quello che si chiama apollinare, e dagli arabi

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (1 risultato)

bimbi, nel giuoco, circuivano e illudevano quello a cui toccava di rincorrerli bendato.

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (2 risultati)

nuova, 2 (42): in quello punto lo spirito animale, lo quale

dilettevole ombra, senza esser tocco da quello, vi si poteva per tutto andare.

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (4 risultati)

tutti i profondi e alti misteri di quello altissimo sacramento. lorenzo de'medici, i-m

comperato a prezzo sì alto, qual è quello del suo sagratissimo sangue. idem,

che avvegna che, poco sappino, per quello si levano in alto e insuperbiscono.

magnifichi? chi adunque, possedendo, fa quello che a lui s'appartiene, fa

vol. I Pag.359 - Da ALTO a ALTORILIEVO (1 risultato)

pittura di poca eccel- lenzia, se quello piglia per altore l'altrui pitture, ma

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (3 risultati)

che il primo pregio dello scrittore è quello d'esser corretto. foscolo, ii-2-158:

lo core m'à partuto. / di quello de lo piombo fa altrectale / a

incresca / udir che così resti in quello incanto; / che quando sarà il tempo

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (2 risultati)

affatto studio il parlare, così altrettanto quello scrivere. manzoni, pr. sp.

dicendo ad alta voce a tutti quanti quello che si vuole. verga, i-366

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (3 risultati)

donna, avendo cerco e trovato che quello che caduto era non era tal cosa

un carro di morti, e dopo quello, e poi un altro e un altro

-prov. non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (3 risultati)

è stato e sarà mare; quello che sarà ed è stato terra, non

, rettor., 37-15: fine è quello per cui cagione il parlieri dice compostamente

» imparziale » non fece altro effetto che quello di far eruttare il vesuvio del bilioso

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (5 risultati)

i morti del contagio; ma dev'esser quello senz'altro, che fu l'ultimo

fo io? perché morire? cos'importa quello che ho fatto? rajberti, 2-43

creda aver altronde, che da dio quello, ch'egli ha? petrarca, 72-74

queste onde. mattioli, 1-61: quello che s'usa nelle speziarle a questi

sentimento alquanto diverso, e opposto a quello di cui si parlava. così diciamo:

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (6 risultati)

dee avere quelle disposizioni che sono a quello fine ordinate. idem, in /

129: credi che altrui è mestieri quello che a te. petrarca, 22-14

non soglio. arrighetto, 230: quello che tu non vuoi ch'altri faccia

certaldo, 132: mai non fare quello altrui che tu non vorresti fosse fatto

errerebbe, cioè: non fare altrui quello che non vorreste fosse fatto a te.

volte che di notte pare vedere altrui quello che non è. ariosto, 5-67:

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (4 risultati)

altrui, ella noi può cacciare di quello. in ciascun loco giunge altrui la

(n. 2) è analogo a quello di cui-, cfr. fr. e

nuovi vocaboli per significare parti- tamente quello che per lo innanzi era complessivamente

estenda a centomila ettari, ed altro quello probabile nell'ipotesi che la cultura si

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (3 risultati)

più allagata. galileo, 458: quello abbassamento ed alzamento annuo per il quale

li dissi che trattenessi un poco quello che tirava l'alzana, insinché

non s'aggiunge a una lingua più di quello che, col buttare una pietra in

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (2 risultati)

gli altri, mostrando di dispreg- giar quello che non può acquistare. idem, 551

in due e sovrapponendo al primo mucchio quello più basso (prima d'iniziare il gioco

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (1 risultato)

acque. varchi, v-746: significa quello che noi toscani... chiamiamo

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (2 risultati)

, si abbraccia e si unisce con quello fuso; chiamasi la lor mistura amalgama;

11 senso preciso... di quello che dev'essere stato il nostro quattrocento

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (2 risultati)

diocle medico e i siciliani chiamarono amaraco quello che l'egitto e la siria chiaman

opera e più colorito del purpureo di quello che si dice chermisi... è

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (4 risultati)

: e perciò spesso interviene, che quello che all'imo è gratissimo, all'

] avea tutti i talenti, e quello specialmente di farsi amare dai soldati,

parlar mi fanno. boccaccio, i-171: quello che più amando si disidera si è

bocca racchiude, per non amareggiare con quello i tanto desiati sponsali [con la

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (3 risultati)

sapore amaro o acremente salato (come quello dell'acqua di mare, delle lacrime

si può sì dolce frutto, com'è quello d'amore, gustare senza alcuna amaritudine

dimorato sono. ottimo, i-442: quello che elli dice, muove con amaritudine

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (1 risultato)

noi per lo nostro sapore e non per quello di lei; e perciò, sì

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (6 risultati)

compiace nell'amato e si immedisima a quello. deledda, ii-312: era l'amata

, l'altra è ad esser geloso di quello, l'altra è a difendere lui

idem, 2-37: non vi sbigottisca quello che di un certo amante disse platone,

quale, veggendo un amante, disse: quello amatore è un animo nel proprio corpo

: in nessuno modo si può fare quello, che nel sermone amatorio si suol dire

che cosa fosse la vera bellezza, e quello che fosse il legittimo amore, e

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (3 risultati)

amazzoni compaiono nel ciclo troiano e in quello di eracle). boccaccio,

, 28-1 (438): era in quello tempo nelle parti d'oriente una provincia

parole e con preciso / latin rispuose quello amor paterno. buti [par.,

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (1 risultato)

per sua lettera né per ambasciata, quello che io, di ciò che scritto

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (4 risultati)

con pietosi preghi e lacrime, ritenne quello pieno di pensieri. ambasso o

245): vedendoci si potrebbono indovinare quello che noi andassimo faccendo, e forse

, sono appellati ambidestri, come fu quello aoth, del quale è scritto nel libro

e così fatto uomo testimonia che fosse quello verace ambidestro l'apostolo santo paolo quando

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (5 risultati)

il benessere ambiente non era favorevole a quello sforzo interiore. un senso di benessere

il vero disco [di venere] esser quello che si mostra nelle profonde tenebre,

mostra nelle profonde tenebre, e non quello che si scorge nell'ambiente luminoso.

. boccaccio, v-118: esaminava quello che io dovesse fare, da una

omo le parole in significato diverso da quello che le pigliano tutti gli altri.

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (4 risultati)

, 2-317: bellissimo ambiguo è anche quello, ch'usò cicerone. p. segni

consulta è bene venire allo individuo di quello che si ha a deliberare, e non

e le stelle, e ciò che in quello ambito si contiene. alberti, io

tenebrosa: ché ognun volentier si mostra in quello che si persuade di sapere, o

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (8 risultati)

potrebbe il suo successore usare ambiziosamente quello che virtuosamente da lui fusse stato

d'odio tra loro, ma piuttosto quello che non soffera d'avere consorto nella signoria

,... che non apparano innanzi quello che debbono insegnare. torini, 236

mondo. savonarola, iii-36: sapete voi quello che voi volete? volete voi governare

non è dannabile, né da vituperare quello ambizioso che ha appetito d'avere gloria

rivolto. pallavicino, 5-109: tutto quello ornamento che non è giovevole a questi

pochi ambiziosi dichiareranno giustizia e pubblica necessità quello che non è se non capriccio e

di vedere il mio nome andar unito a quello d'un amico antico. foscolo,

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (1 risultato)

: bruciata dà un profumo simile a quello del muschio. iacopone, 12-25

vol. I Pag.387 - Da AMBULANZA a AMEN (2 risultati)

francesi chiamano ambulance ed anche hópital ambulant quello spedalino abbozzato in fretta e alla meglio

era di mutare quel nome per sostituirvi quello di ambulatorio? rigatini-cappuccini, 173:

vol. I Pag.388 - Da AMENAMENTE a AMENTO (4 risultati)

: il re di castella con quello di navarra, amendue in persona,

cavalieri si misono sopra le terre di quello d'aragona. boccaccio, i-59: comandò

. idem, 960: pochi fanno quello stesso giudizio che facciamo noi, dell'amenità

: il capofila della nostra letteratura amena, quello che la rappresenta intera nelle qualità e

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (1 risultato)

l'olmo, e la tiglia; che quello che ell'ha di lanuginoso è il

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (4 risultati)

cutale signo, e per lue farie quello che per la mia persona. latini,

che l'anima mia e quella di quello mio amico fu una in due

primo inganno. all'amico, nemmeno quello. moravia, xi-179: dicono che

domandargli il parere sopra una mazurka, e quello, per tutta risposta, aveva chiesto

vol. I Pag.392 - Da AMICO a AMILENE (1 risultato)

eletto e 'l buono è quello che è leggiero, bianco, liscio e

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (3 risultati)

faccia senza molarlo. il più lodato è quello che si fa di tritico trimestre.

., 10-8 (466): quello che le sante leggi dell'amicizia vogliono

, l'amido. pronta a quello in altrui virtuosamente operare che in sé

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (9 risultati)

de'vicini vostri, ch'è chi ama quello bene, che per bene sentenziano

de le creature spirituali, awegna che quello popolo d'israel fosse in parte da li

castiglione, 479: diteci ancora tutto quello che voi insegnareste al vostro principe, s'

distese certo suo trattato; ed in quello raccolse tutti gli ammaestramenti dell'arte sua

giordano, 162: ammaestrare si è di quello, ch'altr dee fare, o

ch'altr dee fare, o di quello, che naturalemente si può sapere per

, 4: perché amaestre altrui di quello che non se'amaestrato tu? testi

, i-338: il vero poeta era quello che ammaestrava e diceva cose grandissime.

s. c., 10-1-5: eleggi quello ammaestratore, del quale tu più ti

vol. I Pag.396 - Da AMMAESTRATURA a AMMALATO (1 risultato)

chiesa; ma quando io sono guarito, quello amore è dimenticato. dante, inf

vol. I Pag.397 - Da AMMALATTIRE a AMMANDRIARE (1 risultato)

altrimenti detto mandorlato o ammandorlato, quello che è fatto e composto di tal figura

vol. I Pag.398 - Da AMMANETTARE a AMMANNITO (1 risultato)

portato dell'ingegno vero, ma di quello che ammaniera, che liscia, che

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (1 risultato)

mascherato. masuccio, 86: in quello istante essendo a compimento ogne cosa

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (1 risultato)

di buone cose insieme, tanto cresce quello bene. idem, 7-74: male

vol. I Pag.402 - Da AMMATASSATO a AMMAZZARE (2 risultati)

caffè. nome foggiato di rimbalzo a quello di ammazzavino dato al caffè.

quando amazza la preda e ha mangiato quello che vuole, dà el resto affi

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (3 risultati)

nascoste nella ferita. baretti, ii-28: quello che in ristretto vi posso dire su

recanati è lo studio: unico divertimento è quello che mi ammazza. idem,

, e in ciò, se debbo dir quello che ne penso, è più soddisfatto

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (3 risultati)

6-2 (i-154): anzi, se quello ammazzator di cacco, / e quel

i-112: io non guarderò già a quello che ciascheduno possa dire o dica, ch'

ch'io non vi dia consiglio in quello che dimandato avete..., e

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (4 risultati)

10 con mio padre avessi sconce parole per quello che ancora si può ammendare? idem

luca, 1-9-3-10: per la ragione che quello, il quale non può alienare,

si toma a mente e ricorderassi di quello che io dirò. fazio, iii-18-12:

, 186: e'non bisogna ricordarmi quello che è mio debito però che la natura

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (5 risultati)

presenza soltanto il figlio più piccolo, quello che gli somigliava di più e che

nel cerchio de'vostri studi abbiate ammesso quello della lingua spagnuola. alfieri, i-32

però scusabile) nell'ammetter per vero quello che è falsissimo. rocco, i-318:

,... forse non ammette quello ch'abbiamo riferito dell'offizio del fiore.

. g. villani, 12-43: quello cherico o laico che impetrasse in corte

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (3 risultati)

ii-64: somiglia molto al cornino, quello che i greci chiamano ammi. alcuni tengono

saper d'origano; il migliore è quello che è puro, senza forfora: riscalda

in acqua, di odore analogo a quello dell'ammoniaca, ma più ripugnante;

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (1 risultato)

mio dovere d'ufficio non diverso da quello del padre amministratore. 2. dir

vol. I Pag.409 - Da AMMINISTRATORIO a AMMINUIRE (2 risultati)

forense, ovvero giudiziale, è quello in potere del quale risiede l'

in basso. palazzeschi, 4-136: quello che dava a loro tanto timore e

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (2 risultati)

tesoro volgar., 7-74: quello guadagno non ti può valere tanto quanto

! m. villani, 10-69: quello che ora sono per narrare...

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (2 risultati)

ebb'io esperienza vera, / udendo quello spirto e ammirando; / ché ben cinquanta

o iddio in trinitade, che è quello ch'io veggio? cantoni, 828

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (4 risultati)

v.]: esame d'ammissione, quello che richie- desi perché uno sia ammesso

, ii-16: mi contentai di far quello [esame] per l'ammissione alla

: però è più laudato / quello che sa guardare / lo suo acquistato ammisura-

2-3-2-62: il caso non è quello che presta lo impulso agli atomi

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (2 risultati)

ebbi mai. -ammogliato, capireste a volo quello che scapolo non intenderete né anco coi

, ammollavano qualche schiafferò sulla capoccia di quello più in là. = comp

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (1 risultato)

quel balzo], ed il dichinamento di quello con piccole circuizioni in sì fatta maniera

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (2 risultati)

radice si chiama aga- silli. lodasi quello che è meglio colorato, non legnoso,

conosce che vergogna crescerebbe al suo amico quello ammonendo o menomerebbe suo onore,

vol. I Pag.418 - Da AMMORBIDITO a AMMORTIRE (3 risultati)

produzione o di acquisto, bensì a quello del costo attuale di ricostruzione o

0 di un impianto moderno equivalente a quello oramai, per logorio fisico od

l'esempio di loro creazione) diede quello dell'abolizione nel 1829. =

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (3 risultati)

alle azioni non ammortite un interesse eguale a quello pagato alle azioni ammortite.

ammutì, si mutò, non fu più quello. parini, vi-25: al

al tino, ove sopra starebbe bene quello ordigno fatto per pestarlo bene, che si

vol. I Pag.420 - Da AMMOSTATO a AMMUSARE (1 risultato)

, 750: tutto, in quello stanzone, è tarlato, crèpo, ammuffito

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (1 risultato)

, si mutò, non fu più quello. fagiuoli, 3-1-295: ond'io pensai

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (2 risultati)

, gettare l'amo del tornaconto oppure quello dell'ideale; speculare sulla speranza di

chiamano briona. il più lodato è quello che si reca d'armenia, di colore

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (3 risultati)

quel gallo, compare di vergilio, per quello amorazzo che scrive ne l'ultima egloga

sanno ciò che si dicono, perciò che quello che da loro è chiamato amore non

per così dire, ne'tormenti; ma quello il quale è possessore de la cosa

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (3 risultati)

carducci, 119: tutto era melodia quello che udivi, / tutto quel che vedevi

illecito amore, d'altro amore che quello di laura. idem, i-322: terribili

in amore, né era schermo bastante quello che faceva il paziente. -fare all'

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

vinceva la pertinacia degli ostinati ed operava quello che non poteva far l'amore della

amor del mondo e de'perversi desideri di quello, e in essi indura, veramente

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (4 risultati)

parole e con preciso / latin rispuose quello amor paterno [cacciaguida], / chiuso

, par., 32-94: e quello amor che primo lì discese, / cantando

luna, e però sempre sale a quello. idem, inf., 12-42:

n-ii-748: ma s'io m'appigliassi a quello che socrate apprese da la sua maestra

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (2 risultati)

stati diversi di essere, per significare quello tra i detti stati, in cui

tutta sottoposta au'amo- rose forze. quello adunque che ad amor piace a me

vol. I Pag.430 - Da AMOROSO a AMPELOPRASO (2 risultati)

palazzo reai domandaro; / poi inverso quello ognun di loro sprona, / tanto che

ch'ai suo dolor simigli: / e quello avea già tolto a uno amostante.

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (2 risultati)

ampione acceso nel calzese del trinchetto oltre quello che porterà a poppa. =

sito della terra. guicciardini, 1-68: quello, per la venuta del quale si

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (2 risultati)

che la portava a farsi vittima di quello [uomo] e a essere sfuggita

hanno ampliato o il regno loro o quello della patria. idem, 387:

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (4 risultati)

iperboliche, perché tolgono il credito a quello che si dice. segneri, iii-3-76:

fini, ma un fine solo immediato, quello cioè di riparare ai danni prossimi o

tranquilli. nievo, 215: quello che ora si direbbe il partito liberale tendeva

il vino che andava sulla tovaglia che quello dentro il calice. 3.

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (1 risultato)

io uno strazio fisico, simile forse a quello d'un'am- putazione mal praticata e

vol. I Pag.435 - Da ANABIOSI a ANACREONTICO (3 risultati)

, tocca, ritorna l'amore etiam quello al quale fussi stato posto giù con

ricettario fiorentino, 94: simile a quello che è chiamato mele anacardino.

di un sugo acre corrosivo, come quello dell'acagiù propriamente detto. =

vol. I Pag.437 - Da ANAGENESI a ANALE (1 risultato)

occorre l'anagnoste, non servo come quello che accompagnava ai romani la gozzoviglia ma

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (1 risultato)

). tismo aveva un lato economico oltre quello morale, e fu analècta,

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (5 risultati)

filosofico non è per niente diverso da quello di tutte le scienze empiriche, e

giudizio analitico, secondo il kant, quello in cui il predicato risulta dall'analisi del

: il giudizio analitico, definito come quello in cui dal concetto del soggetto si

lo stato di natura e trasportandosi a quello della civile società. pellico, ii-178

misteriose. b. croce, ii-6-396: quello che si è scritto più volte da

vol. I Pag.440 - Da ANALOGICAMENTE a ANAPESTO (3 risultati)

troppo simile, né analogo né concorde a quello della nostra immortalità. conciliatore, ii-44

inghilterra... o un metodo a quello analogo. nievo, 249: mi

press'a poco raffigurare come analogo a quello di un uomo adulto che riveda e rilegga

vol. I Pag.441 - Da ANAPLASMA a ANASARCHICO (2 risultati)

associante. civinini, 1-148: fu quello il sogno di buona anarchia che i primi

il morbo che erompe dal corpo corrotto, quello il puro e contrario rimedio. b

vol. I Pag.442 - Da ANASTALTICO a ANATOME (3 risultati)

come dice in lingua ebrea, perocché quello che noi diciamo alienazione, gli ebrei

diventi iscomunicato e abbo- minevole siccome è quello idolo »); e deuteronomio, 13-17

questo il decreto della dottrina, e quello li canoni. = voce dotta

vol. I Pag.443 - Da ANATOMIA a ANATOPISMO (2 risultati)

11 * 553: i francesi chiamano cervelet quello che gli anato mici appo

, in un luogo che non è quello reale.

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (3 risultati)

il suo male, anche in me quello / che m'addolora. slataper, 1-149

vittorini, 2-34: avrebbe dato tutto quello che possedeva, e il cavallo anche,

incontra precipizio, si lascia cadere in quello e s'ancide. = voce

vol. I Pag.446 - Da ANCILE a ANCO (1 risultato)

tutto il popolo di roma: quello scudo fue chiamato ancile. caro, 8-1036

vol. I Pag.447 - Da ANCOI a ANCORA (4 risultati)

infino al dì d'ancoi alcuna femmina che quello che le fosse posto in credenza,

, il cui piano è perpendicolare a quello del fuso e delle marre (in

giù nel fondo del mare, e di quello il ritira su. giovanni da samminiato

lasciando quella sogliono fuggire; imperò che quello che dice il poeta, che l'

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (3 risultati)

che lo cielo del sole fosse immediato con quello della luna. idem, inf.

ancor mi sia pesanza, / come quello che piange ed à alengranza. bonagiunta,

hanno altro vincolo colle terre circostanti che quello d'un prossimo scambio delle cose necessarie

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (2 risultati)

chi per alcuno di detti sensi rappresenta quello che egli ha, e perviene insino a

. alfieri, i-120: egli era stato quello che avea primo spiato gli andamenti della

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (2 risultati)

. comperò un grandissimo legno, e quello tutto di suoi denari caricò di varie mercatanzie

e quivi mi aspetta, e ordina quello che fa bisogno. castiglione, 241:

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

cosa, vadi osservando panfilo, pur intendere quello che fa di queste nozze. bembo

palazzeschi, 4-160: andarsi a mettere con quello zoticone ignorante,... che

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (6 risultati)

folle, che... tu confessassi quello, che tu non facesti giammai,

dissono, che e'non gli darebbe quello che fu inventore dello stioppo. al

agostino volgar, 1-8-201: va in cenere quello che si fa cenere,..

. va in testo [vaso rotto] quello che di vaso si fa testo.

del sonetto accennare il loro nome, o quello delle innamorate, o altra cosa,

grado; pure vi voglio dir sempre quello che una lunga esperienza e un attento esame

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (3 risultati)

se esso a fare a te quello che tu ad esso dovresti fare non

di farmi uno spavento, accio che per quello, io mi fussi andato con dio

delle dinastie intellettuali. m'attaccherò a quello e mi salverò, mentre loro andranno

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (5 risultati)

destro per camminare, egli caccia inanzi con quello il braccio sinistro, e sempre così

caro, 9-1-74: del reverendissimo non so quello che mi creda, non conoscendo l'

baldinucci, 2-6-98: fu facile in quello spazio che dovea servir per soffittone per

essi, ciò è l'aria e quello che noi diciamo l'andare.

andar, ma * 1 nostro studio è quello / che fa per fama gli uomini

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (2 risultati)

lungo andare sarebbe stato chiaro per tutti quello che era successo. -a tutto

..., assai sull'andare di quello dell'olio delle mandorle dolci.

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (1 risultato)

i valori, vantando grande e duraturo quello che solo un andazzo mette in alto

vol. I Pag.460 - Da ANDITO a ANDROGINIA (2 risultati)

: come potrei io mai credere che quello che in uno anello o in una laminetta

d'aria cagiona un certo colore, quello medesimo lo cagioni eziando in un filo

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (4 risultati)

prostrato come morto, e sentivo tutto quello che i circustanti dicevano. marino, 290

quella si dà esito... a quello intrinseco anelito che si chiama pur esso

e nova legge volle / che quello stuprador gli anelli il dito / e facciagli

dell'anella ornate. boccaccio, 1-86: quello anello il quale nella mia mano troverai

vol. I Pag.463 - Da ANELLO a ANELLO (2 risultati)

indissolubile maritaggio. -giorno delvanello: quello del matrimonio. francesco da barberino,

punta. redi, 16-iii-120: tutto quello spazio che è dalle due ultime gambe fino

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (2 risultati)

radici bolla in vino bianco, e di quello prenda ciascuna mattina con acqua e con

, i-378: e se mai gl'intervenne quello, che questi anfanatori pertinacemente affermano

vol. I Pag.466 - Da ANFANI A a ANFISBENA (1 risultato)

il colonnato sia sul lato anteriore sia su quello posteriore. = voce dotta,

vol. I Pag.467 - Da ANFISTOMA a ANFRATTO (1 risultato)

legato attorno il serpente anfesibena, e quello con una tela di lino asbestino avvolgendolo

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (1 risultato)

magno volgar.], 8-44: quello che noi facciamo per angaria, cioè a

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (1 risultato)

., ii-v-8: li movitori di quello terzo cielo sono sustanze separate da materia,

vol. I Pag.470 - Da ANGELORO a ANGHERIA (1 risultato)

fosse già sua amante. rise da quello che essa era, disse: -

vol. I Pag.471 - Da ANGHIERE a ANGLICANO (4 risultati)

vii-15: e cominciai a pensare a tutto quello che avevo passato in quei due anni

poco sole. il suo passo è quello d'un putto slegato appena dalla mamma

e fa'che non eschi di quello agniporto, se non vói ch'io

discordi. viani, 19-309: era quello il luogo dove gli spioni venivano a

vol. I Pag.472 - Da ANGLICISMO a ANGOLO (1 risultato)

muro, o argine, ma a quello sia parallelo. g. b. stellati

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (1 risultato)

coll'essere sorta da due angoli di quello, a prò del medesimo, una

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (1 risultato)

anguille si fregano agli scogli, e quello che rimane delle fregate, diventa vivo,

vol. I Pag.476 - Da ANGUILLAIA a ANGUSTIA (1 risultato)

si avvicenda talvolta il sentimento opposto, quello dell'angustia del mondo nel quale siamo

vol. I Pag.477 - Da ANGUSTI ANTE a ANIDRITE (1 risultato)

mi affliggeva il corpo, ma per quello che mi angustiava, e tuttavia mi

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (3 risultati)

vecchia che, da anile compassione mossa, quello sotto molti mazzi d'aglio aveva

per ciò che ella dimora nell'anima e quello che 10 vi domando è peccato del

viene ad esser parte intrinseca e formale di quello; ma, che drizza e governa

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

pigliasi questa voce da'nostri artefici per quello spirito, che rende le figure dipinte

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

si ha a gettare, e sopra quello fanno un'anima di terra, la

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (2 risultati)

nuova, 2 (42): in quello punto lo spirito animale, lo quale

): pensando [le donne] a quello che elle sono e quanta e qual

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (3 risultati)

. iacopone, 39-22: guardanno en quello specchio, vidde la mia prudenza:

noi veramente che non conoscemo altro senso che quello ottuso degli animali e delle piante,

, i-47: se capitasse da voi quello animalaccio del tanzi, all'affetto suo raccomandatemi

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (3 risultati)

impulsivo, non il dominio spirituale, quello in cui consiste l'umanità. soffici,

esser parte intrinseca e formale di quello; ma, come che drizza e governa

che è agitato da impulso esterno: quello poi che è animato, è mosso da

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (2 risultati)

meno che affogata e perduta, si è quello stile espressivo, forte e leggiadro,

tommaseo [s. v.]: quello che più comunemente dicesi palla: piccolo

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (4 risultati)

la parola, che tu ne facci quello che l'animo ti giudica che ben sia

, 2-113: bello è, dico, quello animo, che è acuto e ottimo

tutta la nobiltà senese, e di tutto quello stato. -recare qualcuno al proprio

avendo ragionato d'una merenda che in quello orto ad animo riposato intendevan di fare

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (4 risultati)

gli pareva ragionevole che il pontefice aspettasse quello tempo. della casa, 2-3-210:

il libro de'vangeli gli sarebbe dimostrato quello che a dio piacea di fare di lui

): già per l'animo mi va quello che noi abbiamo in ciò a fare

lo stato. rispose che aveva fatto quello gli era ito per l'animo, e

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (2 risultati)

animosamente ragionan quelle cotali, voglio che quello che è detto basti lor per risposta

, se tu con tanta animosità fai quello che le dispiace. tasso, 2-70

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (3 risultati)

lodato in bontà è il candiotto, dopo quello è lo egizio. = voce

, di straordinaria bellezza, simile a quello che nel collo de'germani o anatre

fiume, più facilmente dalla corrente di quello saran portate abbasso, che non potranno

vol. I Pag.489 - Da ANNABISSARE a ANNALISTA (3 risultati)

ti parve una ventina di lupi. quello s'intende veder doppio!! annacqualo

annacquato. getti, ii-8: quello non è più vino; né ancora si

« un comunissimo preconcetto, che è quello dell'anteriorità della cronaca sulla storia.

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (2 risultati)

respiro della madre affannoso come quello di colui che sogna d'annegare.

nardi, 2-26: tito largio giudicava quello non esser tempo da ristorare solamente i

vol. I Pag.493 - Da ANNERITO a ANNESTO (2 risultati)

, nel cerchio del cappuccio nero, quello di un pastore. fracchia, 449:

tutto ciò che ha riferimento immediato con quello di cui si parla. viviani,

vol. I Pag.494 - Da ANNETTERE a ANNIDARE (2 risultati)

di uno stato in parte o interamente quello di un altro stato. calvino,

pareva loro, che se i veneziani acquistavano quello stato, loro sarebbono annichilati. targioni

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (2 risultati)

non avere più che un solo desiderio: quello di annientarmi, naufraga e perduta,