Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: prendere Nuova ricerca

Numero di risultati: 5941

vol. I Pag.2 - Da A a A (1 risultato)

4-287: prima di tutto andò a prendere subito la nipote e l'accompagnò al

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (1 risultato)

maraviglioso spettacolo. 8. figur. prendere abbaglio, cadere in errore, ingannarsi

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (2 risultati)

confondere seno- fonte con machiavello, e prendere un grosso abbaglio intorno alla sua vera

uso vuole che abbaglio s'unisca col prendere o col pigliare', sbaglio, col

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (1 risultato)

il materasso sul letto (per fargli prendere aria; o quando si chiude casa

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (2 risultati)

2. rifl. figur. prendere piede, attecchire. machiavelli, 7-77

. 2. figur. attecchire; prendere piede stabilmente; attaccarsi con tutte le

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (1 risultato)

abbassonno e'potenti, e non vi lasciarono prendere reputazione a'potenti forestieri. idem,

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (1 risultato)

materia per il suo formamento, non prendere anche o la mente o qual altro

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (2 risultati)

, e simili, per accingersi, prendere a trattare, a risolvere. verga,

. enfiarsi; riempirsi di cibo fino a prendere la forma di una botta, di

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (3 risultati)

corpo in movimento, acquistare velocità; prendere l'abbrivo. = dal provenz.

. = dal provenz. abrivar * prendere l'abbrivo, lo slancio ':

il ronzino] non vuole saperne di prendere l'abbrivo per la salita del poggio.

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (2 risultati)

iv-2-1196: faceva sperare che fosse per prendere una di quelle pillole odorifere e per abbruciarla

abbruniscono. 3. intr. prendere il color bruno; abbronzarsi. giamboni

vol. I Pag.44 - Da ABITARE a ABITO (1 risultato)

villani, 6-32: gl'inghilesi feciono prendere a più loro cavalieri abito di mercatanti.

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (3 risultati)

, tr. { abituo). far prendere un'abitudine (fisica o morale)

dovunque. 2. rifl. prendere un'abitudine, assuefarsi, avvezzarsi.

. croce, ii-6-408: abituato a prendere appunti e fare schede per gli autori

vol. I Pag.53 - Da ABURTO a ACALEFA (1 risultato)

astuccio d'acagiù che si può chiudere e prendere pel manico. = dal portogh

vol. I Pag.56 - Da ACCADEMISMO a ACCAGLIARE (1 risultato)

tr. ant. ghermire, afferrare, prendere con violenza, arraffare.

vol. I Pag.58 - Da ACCALORIRE a ACCANEGGIATO (1 risultato)

al nemico). -per estens.: prendere o stabilire dimora (improvvisata o provvisoria

vol. I Pag.61 - Da ACCAPPIAMENTO a ACCAREZZATO (2 risultati)

legare, stringere col cappio; prendere al laccio. -per estens.:

bastone, col piede: bastonare, prendere a calci. manzoni, pr.

vol. I Pag.62 - Da ACCAREZZATORE a ACCASARE (3 risultati)

, sm. il mettere casa, il prendere domicilio; matrimonio. caro

dice, ad accasarmi: insomma a prendere moglie. soffici, ii-346: un

rifl. metter su casa, stabilirsi, prendere dimora; stanziarsi. berni,

vol. I Pag.64 - Da ACCATASTARE a ACCATTATO (3 risultati)

e assol. ant. e dial. prendere a prestito. tesoro volgar.,

e captare (da capire) 'prendere 'e 'cercare di prendere

) 'prendere 'e 'cercare di prendere accattarla, v. accatteria.

vol. I Pag.66 - Da ACCAVALCIATO a ACCECARE (1 risultato)

luoghi della toscana dicono accavallare, è prendere con uno dei ferri la seconda maglia

vol. I Pag.71 - Da ACCENNATAMENTE a ACCENSIONE (2 risultati)

canzoni. 7. ant. prendere di mira. - anche al figur.

garantire un debito); dare o prendere in appalto. boccardo, i-20

vol. I Pag.77 - Da ACCETTABILE a ACCETTAZIONE (2 risultati)

-accettare un incarico, un * impresa: prendere su di sé l'impegno di assolverlo

, frequent. di accipere * prendere \ accettata, sf. colpo,

vol. I Pag.78 - Da ACCETTEVOLE a ACCHETARE (1 risultato)

cortese, non oserei cotal presente prendere, però che a giove saria

vol. I Pag.79 - Da ACCHETATO a ACCHITARE (1 risultato)

spalle. 3. buscare, prendere (una malattia). verga,

vol. I Pag.81 - Da ACCIACCOSO a ACCIAMBELLATO (1 risultato)

.: rendere forte come acciaio; far prendere la rigidità del ferro o il sapore

vol. I Pag.83 - Da ACCIDENTALMENTE a ACCIDENTE (2 risultati)

, i-x-7: queste tre cose mi fecero prendere lui, cioè lo nostro volgare,

i-123: questo inaspettato accidente mi obbligò a prendere la risoluzione di lasciare milano e andare

vol. I Pag.90 - Da ACCOGLIMENTO a ACCOLLARE (2 risultati)

. 5. dare in appalto; prendere in appalto. tommaseo-rigutini, 2464:

piede). 7. tr. prendere su di sé un onere; assumersi

vol. I Pag.91 - Da ACCOLLATA a ACCOMANDANTE (2 risultati)

marin. orientare le vele in modo da prendere il vento sulla loro faccia prodiera per

lat. volgar. * adcollàre * prendere al collo '. accollatàrio,

vol. I Pag.92 - Da ACCOMANDARE a ACCOMIATARE (1 risultato)

, che eo casu lo accomandatario debba prendere sua mercantia, tale quale è ritornata

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (1 risultato)

terra. 2. rifl. prendere commiato, partirsi (da una persona

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (2 risultati)

). - anche di animali: prendere una posizione adatta, confacente alla loro

, comportarsi secondo il proprio comodo, prendere, servirsi. vasari, iv-11:

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (1 risultato)

. raro. rendere compagno, accomunare; prendere con sé. dante, 43-10

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (1 risultato)

xxi-904 (5): se voi volessi prendere luogo nel quale voi potessi acconciamente servire

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (1 risultato)

si poteva [la città] né prendere, né assediare. g. villani,

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (1 risultato)

* accénto). ant. abboccarsi; prendere contatto, mettersi d'accordo. essere

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (1 risultato)

non sanno la contrada, vo- gliendo prendere la via, s'accostano volentieri con chi

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (1 risultato)

io ti prometto che accudirò sempre prendere col crocco (uncino, rampone).

vol. I Pag.120 - Da ACETILENICO a ACETOSO (1 risultato)

... di non averlo saputo prendere con le buone, come vanno presi

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

alle pompe. -marin. ant. prendere acqua: raggiungere un certo livello di

navi, e quelle, senza molta acqua prendere, sopra essa dimorare.

vol. I Pag.132 - Da ACQUARIO a ACQUATINTA (1 risultato)

2. rifl. sistemarsi, prendere alloggio (detto di truppe, e

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (2 risultati)

i fochi sparsi. 6. prendere, assumere (un aspetto particolare,

ima semplice servitù. -acquistare corpo: prendere consistenza. bar etti, i-239:

vol. I Pag.141 - Da ACROMATINA a ACUIRE (1 risultato)

volta tanto, io ti consiglierei a prendere quelli [gli occhiali] colla custodia,

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (1 risultato)

paure. svevo, 5-437: dovette prendere una dose maggiore d'assenzio per addormentare

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (1 risultato)

i pistoiesi] addurandosi di non voler prendere accordo col comune di firenze, soffereono il

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (1 risultato)

d'aempiere la perfezione del vangelio, di prendere la po- vertade e d'andare per

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (1 risultato)

. volgar. * adimparare * prendere possesso '. adenite, sf.

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (2 risultati)

adesca l'amo d'alcuno morsello per prendere i pesci. s. girolamo

accorto, e mai non dorme, per prendere e legar l'uomo. 5

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (1 risultato)

con la particella pronom.). prendere ombra, sospetto; imbizzarrire per cosa

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (1 risultato)

e in freddo, sì vale molto a prendere musselagosellii e granella di mele cotogne e

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (1 risultato)

lembo del lenzuolo, per abitudine di prendere. panzini, ii-545: da un lato

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (1 risultato)

...; e quivi per prendere aere, dimorarsi alcun giorno. idem,

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (2 risultati)

, e tranquillo negli atti, e non prendere l'aspetto dell'uomo affaccendato, ch'

. figur. presentarsi, farsi innanzi; prendere i primi contatti, assumere coscienza o

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (1 risultato)

tr. ant. [affatàppio). prendere entro un incantesimo, ammaliare; sbalordire

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (1 risultato)

affermi. 5. rifl. prendere forza e sicurezza, rafforzarsi. -anche

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (1 risultato)

afferrare, tr. [affèrro). prendere con rapidità e forza; abbrancare,

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (1 risultato)

fare amicizia, entrare in familiarità, prendere confidenza; intendersi; concordare insieme.

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (2 risultati)

343: andò [l'orco] a prendere un coltellaccio, e avvicinandosi a quei

sì fanno loro grande gioia, per meglio prendere la lor preda; e quando l'

vol. I Pag.215 - Da AFFITTARE a AFFIZIARE (3 risultati)

pubblica sicurezza. 2. prendere in affitto. moravia, vii-20:

meno. 3. ant. prendere in affitto soldati, truppe: assoldarli.

(495): i principi, nel prendere, per dir così, ad affitto

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (2 risultati)

con la particella pronom.). prendere fuoco, divenire rovente. -al figur.

. con la particella pronom. figur. prendere il colore del fuoco; avvampare,

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (1 risultato)

5. rifl. farsi franco, prendere coraggio, acquistare disinvoltura. tommaseo

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (1 risultato)

4. prendere in esame (una questione, un problema

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (3 risultati)

: furono consigliati, e confortati di prendere la signorìa, che agevolmente l'arebbon avuta

3. milit. manovra che consiste nel prendere contatto col nemico in fase offensiva costringendolo

agganciare, tr. [aggàncio). prendere col gancio; sospendere al gancio;

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (1 risultato)

v.]: usare, intendere, prendere aggettivamente una voce. =

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (1 risultato)

: determinare sulla carta l'indirizzo da prendere per arrivare alla meta nel miglior modo

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (3 risultati)

, dicono due che hanno cosa da prendere a fare insieme, ma nell'atto

voi ', dice chi non vuol prendere parte ne'patti che due o più devono

fabbricargli e disporgli, o d'inventare e prendere partiti aggiustati alla varietà de'siti e

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (1 risultato)

aggradiva, così quivi varii diletti a prendere si cominciarono. idem, dee.,

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (1 risultato)

grappe; stringere con le mani; prendere, rapire. -anche al figur.

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (1 risultato)

agguagliare. agguantare, tr. prendere con violenza, afferrare saldamente, con

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (2 risultati)

vie dell'aere siano piene d'aguati per prendere ciò che essa disidera di ben guardare

la gatta pigliatrice fa l'agguato per prendere il topo. bandello, 1-11 (i-139

vol. I Pag.255 - Da AGGUATTARE a AGHIRONE (2 risultati)

fusse gente che fussero entrati dentro per prendere la terra, unde s'agguattò sotto

2. rifl. rafforzarsi, prendere vigore, temprarsi. g. bentivoglio

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (1 risultato)

quandochessia, senza essere pressato, senza prendere impegni. padula, 421: fuori,

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (1 risultato)

...? 4. prendere mentalmente in esame; discutere, trattare

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (1 risultato)

lite. -tagliarsi l'agno: prendere una pronta risoluzione. f. d'

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (1 risultato)

giare il pane e del masticare e prendere il cibo. = deriv.

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (2 risultati)

cominciano a risentirsi, a tignerei e prendere un po'di colore; altri già in

palesava il tremito della mano callosa nel prendere la moneta riposta e nell'esporla al rischio

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (1 risultato)

di muoversi. -prendere l'aire: prendere slancio, mettersi in movimento.

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (1 risultato)

-spandere, spiegare le ali: prendere il volo. -al figur.:

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (2 risultati)

locuzione proverbiale equivalente alla più comune prendere due piccioni con una fava, cercare

letto. 2. intr. prendere albergo, alloggio, dimora; alloggiare

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (1 risultato)

anima, nella quale l'albitrio fu di prendere o lasciare l'amistà. capellano

vol. I Pag.292 - Da ALBORELLA a ALCADE (1 risultato)

ringrazia iddio che ho vissuto tanto da prendere in tasca gli album e le collezioni d'

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

aleatorie, non tanto per cagione di prendere d'esse piacere, quanto per cavarne

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (1 risultato)

, che in tale caso può anche prendere, con l'avvertenza di non lasciare

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (2 risultati)

città. 4. raro. prendere al laccio (di animali).

laccio-, cfr. lat. laqueàre 1 prendere al laccio '. allacciativo,

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (1 risultato)

quando sono allentati, fae di mestiere prendere subito l'uso dell'allacciatura, che per

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (2 risultati)

con la particella pronom. inoltrarsi; prendere il largo (in mare); allontanarsi

nulla. 50 io quel che debbo prendere... dio mio! come v'

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (1 risultato)

3. intr. ant. prendere il latte, poppare. ottimo,

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (1 risultato)

che manifestamente si può riprovare; e quinci prendere certezza, se alcuna cosa allegorizzando è

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (2 risultati)

più bella cosa è allo sparviere allodola prendere nel suo volare ingegnoso, che prender

paretaio corredato di tutto il necessario per prendere allodole. borgese, 2-227: le allodole

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (1 risultato)

2. mettere a servizio; assumere, prendere a servizio. - anche rifl.

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (3 risultati)

comprendere. 2. dare, prendere in affitto. m. villani,

. -anche intr. e rifl. prendere alloggio; accamparsi. m. villani

pisani. 4. intr. prendere alloggio; dimorare (in un albergo

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (2 risultati)

a vendere la nostra casa ed a prendere alloggio in un albergo mobiliato.

133): torniamo un passo indietro a prendere agnese e perpetua, che abbiam lasciate

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (1 risultato)

cuna delle donne si allontanava per prendere una boc cata d'aria

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (1 risultato)

e sensuali. 2. rifl. prendere abbagli; ingannarsi. galileo, 3-3-498

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (1 risultato)

-allungare le mani: per afferrare o prendere, per percuotere, per fare una

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (1 risultato)

lo sorprendono ad allungare una mano per prendere una ciliegia. slataper, 1-156: allungo

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (1 risultato)

). allunare, rifl. prendere il lutto. viani, 19-249

vol. I Pag.345 - Da ALOETICO a ALPE (1 risultato)

si è quello... di prendere di tratto in tratto una pillola aloetica.

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (1 risultato)

tempo di rivolgimento generale, ho dovuto prendere alle coste i rossi e neri.

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (1 risultato)

: sposarsi. -condurre all'altare: prendere moglie. panzini, ii-358: quando

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (1 risultato)

nella forma che la verità storica suol prendere nelle menti primitive. e. cecchi,

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (1 risultato)

. elli s'argomentavano quanto potevano di prendere alto mare e di resistere alla soprawegnente

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (1 risultato)

, diecimila lire. tecchi, 2-13: prendere un appartamento, anche piccolo, per

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

2-8 (220): senza altro consiglio prendere, pose i suoi figliuoli a cavallo

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (2 risultati)

lieve cosa gli sarà [a dio] prendere a buttar nel fuoco dell'inferno l'

-alzarsi a volo: sollevarsi da terra e prendere 11 volo. matraini, ix-525

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (1 risultato)

lano volgar., i-265: studia di prendere amanza tale, che né sopravegnente bisogno

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (1 risultato)

ma guai però a fermarsi e a lasciarsi prendere dall'ambiente! alvaro, 7-115:

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (1 risultato)

2. locuz. -andare d'ambio, prendere l'ambio: ambiare; andare a

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (2 risultati)

madre. -fare, contrarre, prendere amicizia. -anche al figur.

ad ogni costo /... / prendere in buona parte rimproveri ed asprezze,

vol. I Pag.392 - Da AMICO a AMILENE (1 risultato)

bisogno di comprare. ognuno di noi potrà prendere per conto suo quella villa che

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (1 risultato)

, nella quale l'albitrio fu di prendere o lasciare l'amistà. tasso, 6-80

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (1 risultato)

così che a dirgli: « va a prendere il fazzoletto », andava.

vol. I Pag.398 - Da AMMANETTARE a AMMANNITO (2 risultati)

e di tutti i suoi albati, per prendere vivi gli spagnuoli, e condurgli ammanettati

2. ant. e dial. prendere in mano, impugnare. masuccio,

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (2 risultati)

momento in cui il pilota manovra per prendere contatto con l'acqua e l'istante

. ammarinare, tr. marin. prendere possesso di una nave nemica.

vol. I Pag.402 - Da AMMATASSATO a AMMAZZARE (1 risultato)

altro. pea, 1-24: cominciò a prendere 1 pasti sul parapetto di pietra verde

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (1 risultato)

-a mmazzare due tordi a una pallottola: prendere due piccioni con una fava.

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (1 risultato)

ad ogni ammenda che a lui piacesse di prendere. idem, dee., 7-10

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (1 risultato)

nulla avesse da fare, nulla da prendere, è certo che in quei dieci

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (1 risultato)

contiene 3 atomi d'idrogeno, possono prendere origine tre classi diverse di ammine:

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (1 risultato)

servigio di coloro, i quali debbono prendere l'eredità della salute? leone ebreo

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (2 risultati)

in guardare la sanità dello stomaco si conviene prendere guardia e cura in mangiare e in

, 6-13: utilizzai questa tregua per prendere moglie e per ammobiliare una casetta col

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (1 risultato)

i modi. 2. rifl. prendere moglie, contrarre matrimonio. sacchetti,

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (1 risultato)

continui poscia per quattro giorni a prendere qualche gentile, e grato siroppetto conforta

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (2 risultati)

iv-1-129: i due stesero le spade per prendere la misura... dopo rammonimento

perseguia l'ammonire chi prendesse o volesse prendere uficio, e non fosse vero guelfo.

vol. I Pag.420 - Da AMMOSTATO a AMMUSARE (1 risultato)

). co minciare a prendere la muffa, coprirsi di muffa;

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (1 risultato)

5-101: [protestò] di volergli veder prendere due o tre di quei mostri di

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

donna d'amore. -ant. prendere fronde o fiore o frutto d'amóre:

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

roberto, te ne supplico, non prendere una risoluzione precipitata. -locuz.

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (2 risultati)

, mettere, porre, portare, prendere amóre: tenere in gran conto, apprezzare

. idem, n-ii-747: se voglio prendere il principio da le opinioni più antiche,

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (2 risultati)

quale dessa non ha, o non può prendere forme regolari cristalline: opposto di

e d'alberi chiuso, ripostisi, a prendere amoroso piacere l'un dell'altro incominciarono

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (2 risultati)

significare che degli ingredienti prescritti occorre prendere quantità e peso in parti uguali

ingredienti mentovati, se ne deve prendere uguale quantità o peso. muratori, 3-104

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (1 risultato)

, che è quanto dire induttivo, prendere a fondamento l'esperienza e da quella

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

, nella calda stagione, altri va a prendere sul canapè o suda poltrona.

di bevanda, il quale, invece di prendere la via del ventricolo per l'

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (1 risultato)

andata. -prendere l'andata: prendere l'aire. pananti, i-52:

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (1 risultato)

la critica d'arte può sperare di non prendere abbagli troppo grossi e di non falsificare

vol. I Pag.466 - Da ANFANI A a ANFISBENA (1 risultato)

scienza », che si suole prendere equivocamente nel significato ora di filo

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (1 risultato)

del posto esita incerto / che via prendere, l'altro, pescatore / d'anguille

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (1 risultato)

], cioè, che si lascia piuttosto prendere che imbrattarsi. redi, 16-iii-119:

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (1 risultato)

. rifl. farsi animo, rincuorarsi; prendere forza e coraggio. segneri,

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (3 risultati)

bembo, 5-70: pose l'animo a prendere ed ardere quelle galee.

e gli disse bastargli l'animo di prendere lo spirito, il fantasma, il

animo a qualcuno, sopra qualcuno: prendere superiorità. - anche al figur.

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (1 risultato)

si partì di francia... per prendere il reame d'araona. m.

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (1 risultato)

proli,... si può prendere la misura dall'obbligo, che dee avere

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (1 risultato)

, i-20: non sappiendo che partito prendere del subito annunzio, pur mostrandosi vigoroso

vol. I Pag.522 - Da ANTIFONALE a ANTILIBERTÀ (1 risultato)

1119: pareva che si fosse lì per prendere delle risoluzioni..., quando

vol. I Pag.529 - Da ANTITRINITARI a ANTOCARI (1 risultato)

sappiano o vogliano altro partito o compenso prendere, che il differire. a. f

vol. I Pag.530 - Da ANTOCARPO a ANTRISCO (1 risultato)

ii-39: ben possono i filosofi moderni prendere le antiche fole e le parole dei

vol. I Pag.535 - Da APELIOTA a APERTO (2 risultati)

: e così constituendo il principe solete prendere argomento dal- l'api, le quali

... « siva a prendere l'aperitivo da narciso alle cascine, poi

vol. I Pag.537 - Da APERTOIO a APERZIONE (1 risultato)

occhi apèrti: vegliare, non poter prendere sonno. pellico, cono.,

vol. I Pag.542 - Da APOPLETTICO a APOSTEM AZIONE (2 risultati)

, li quali erano tutti pagani, per prendere lui [ilarione] ed esichio suo

impetrato da giuliano imperatore apostata di poterli prendere e uccidere. g. villani, 10-18

vol. I Pag.543 - Da APOSTEMOSO a APOSTOLO (1 risultato)

quali [dottrine] è d'uopo sempre prendere per probabili, anzi dubbiose, e

vol. I Pag.545 - Da APPADIGLION ARE a APPAIATO (2 risultati)

appadronare, tr. (appadróno). prendere possesso (di un fondo);

. (impadronirsi dice per lo più prendere a esercitare il diritto con più arroganza

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (2 risultati)

cambio di una somma pattuita. -anche: prendere in appalto. varchi,

locuz. dare vappalto, avere vappalto, prendere vappalto, mettere in appalto: appaltare

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (1 risultato)

fotografico, orto- disus. scherz. prendere confidenza, com pedico,

vol. I Pag.561 - Da APPENDICECTOMIA a APPESANTIRE (1 risultato)

iguali così quelli che l'uom de'prendere appensatamente, e quelli che l'uom

vol. I Pag.562 - Da APPESANTITO a APPETIRE (1 risultato)

5. intr. ant. prendere la peste. caro, 6-80:

vol. I Pag.566 - Da APPIASTRO a APPICCARE (1 risultato)

36): si figurava allora di prendere il suo schioppo, d'appiattarsi dietro una

vol. I Pag.567 - Da APPICCARE a APPICCARE (1 risultato)

12. rifl. ant. prendere, allignare, attecchire, mettere radice

vol. I Pag.569 - Da APPICCIARE a APPICCINIRE (1 risultato)

qualcosa a qualcuno: darla, farla prendere (con la forza o l'inganno)

vol. I Pag.571 - Da APPIETTO a APPIGLIATO (1 risultato)

i soldati], non sapeva che partito prendere. [ediz. 1827 (226

vol. I Pag.572 - Da APPIGLIO a APPISOLARE (2 risultati)

trasparenti, i quali non hanno potuto prendere la tinta. faldella, iii-137: i

e nota che l'appioriso per bocca prendere non si dee, imperocché in alcuni luoghi

vol. I Pag.578 - Da APPOIARE a APPORRE (1 risultato)

appontàggio, sm. aeron. il prendere terra sul ponte di una portaerei (

vol. I Pag.580 - Da APPORTARE a APPOSTA (1 risultato)

ciascuno bene ordinato convivio sogliono li sergenti prendere lo pane apposito, e quello purgare

vol. I Pag.581 - Da APPOSTAMENTO a APPOZZARE (2 risultati)

sull'alloro. 2. prendere di mira, adocchiare, tener d'occhio

è poco. 11. intr. prendere la mira. frezzi, iv-17-84:

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (1 risultato)

come malefizio. 6. ant. prendere, afferrare, toccare. -anche al

vol. I Pag.585 - Da APPRESSAMENTO a APPRESSO (1 risultato)

appressavo, ecco la torre e gli edifici prendere pauroso aspetto. -tr. ant

vol. I Pag.586 - Da APPRESTAMENTO a APPRESTARE (1 risultato)

boccaccio, i-272: fece allora fiorio prendere i molti tesori e fare l'apprestamento

vol. I Pag.589 - Da APPROFITTATO a APPROPOSITO (1 risultato)

: approfittarsi, per * giovarsi, prendere, cogliere l'occasione * o * l'

vol. I Pag.590 - Da APPROPRIABILE a APPROSSIMAMENTO (1 risultato)

munemente intr. fare proprio, prendere e tenere per sé; assimilare

vol. I Pag.593 - Da APPRUARE a APPUNTARE (1 risultato)

3. rivolgere la punta, puntare; prendere di mira, mirare. -anche al

vol. I Pag.594 - Da APPUNTARE a APPUNTATURA (2 risultati)

appungere). appuntare2, tr. prendere appunto, annotare, segnare con cura

ne'giornaletti chiaramente. 3. prendere nota del nome di chi è assente dal

vol. I Pag.595 - Da APPUNTATURA a APPUNTO (2 risultati)

b. croce, ii-6-408: abituato a prendere appunti e fare schede per gli autori

lettere: cioè fare un'inchiesta, prendere degli appunti, organizzare il materiale raccolto

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (1 risultato)

vena. -aprire il volo: prendere il volo, involarsi. fontanella

vol. I Pag.605 - Da AQUILOTTO a ARABICO (1 risultato)

acacie. testi fiorentini, 200: prendere... goma adragante e goma

vol. I Pag.607 - Da ARAGNOLO a ARANCINO (1 risultato)

: il maggior pregio d'amore è di prendere e d'iretire gli uomini e le

vol. I Pag.610 - Da ARAUCARIA a ARBITRARE (1 risultato)

: arbitrarsi per prendersi la libertà, prendere sicurtà', es.: 'voi vi siete

vol. I Pag.612 - Da ARBITRIO a ARBITRO (1 risultato)

tutte [le signorie], non può prendere da ciascuna se non poco, e

vol. I Pag.618 - Da ARCARE a ARCHEGETE (1 risultato)

; ferire, colpire con frecce; prendere di mira con l'arco. -anche

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (2 risultati)

scrittori. 4. locuz. prendere, pigliare ardimento: prendere coraggio.

. locuz. prendere, pigliare ardimento: prendere coraggio. giamboni, 7-29:

vol. I Pag.637 - Da ARDISIA a ARDITO (2 risultati)

madre vergine maria, e da loro prendere baldanza e ardire, e non da

. -prendere, pigliare ardire: prendere coraggio, divenire audaci. boccaccio

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (1 risultato)

il morir. -farsi ardito: prendere coraggio. menzini, iii-6: io

vol. I Pag.649 - Da ARGOMENTO a ARGOMENTO (1 risultato)

. firenzuola, 485: donde si potessero prendere argomento della sua pessima fantasia. imperato

vol. I Pag.652 - Da ARIA a ARIA (3 risultati)

13. locuz. -prender aria, prendere un po'd'aria; prendere una

, prendere un po'd'aria; prendere una boccata d'aria: uscire all'aperto

ben trovato per stare in casa e prendere l'aria, tutto insieme, -dissi finalmente

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (1 risultato)

-avere l'aria: rassomigliare, prendere l'apparenza, l'aspetto; parere

vol. I Pag.663 - Da ARMA a ARMA (3 risultati)

campo nemico. -prender l'arme, prendere le armi: muovere guerra. -

-dare all'arme: dare il segnale di prendere le armi. ariosto, 39-35

l'arme. -chiamare, mandare, prendere sotto le armi: far fare il

vol. I Pag.665 - Da ARMAMENTO a ARMARE (1 risultato)

provvedersi, munirsi di un oggetto, prendere con sé. -al figur.: farsi

vol. I Pag.677 - Da ARPEGGIO a ARRA (1 risultato)

arponare, tr. (arpóno). prendere il pesce con l'arpone (v

vol. I Pag.679 - Da ARRABBIATURA a ARRAMPICARE (1 risultato)

in aria mentre egli si arrampicava a prendere i nidi sulle cime degli alberi.

vol. I Pag.681 - Da ARRANDELLATAMENTE a ARRECARE (2 risultati)

(arrapare), tr. ant. prendere con violenza, strappare, arraffare,

2. intr. e rifl. prendere fuoco. -per estens.: rifulgere

vol. I Pag.682 - Da ARRECATO a ARREMBARE (2 risultati)

qualcosa in braccio, in spalla: prendere. guido da pisa, 1-257:

farnesi. -arrecarsi a noia: prendere in antipatia, in avversione.

vol. I Pag.685 - Da ARRESTARE a ARRESTO (2 risultati)

[il re] in una notte fece prendere in persona e arrestare l'avere a

verso qual di quelle montagne io dovessi prendere il cammino;... laond'

vol. I Pag.686 - Da ARRETARE a ARRIBISCIARE (4 risultati)

tr. [arrèto). ant. prendere alla rete. del bene,

(arretico, arrètichi). ant. prendere nella rete. - anche al figur

[tirretisco, arretisci). ant. prendere con la rete; irretire.

giusti, iii-363: la prego di prendere le sue misure per farmi passare qua in

vol. I Pag.697 - Da ARROSTICARE a ARROTA (2 risultati)

inghilterra. frezzi, iii-i2-118: per prendere il lesso ower l'arrosto / ovver

, equivoco. -fare un arrosto: prendere un granchio, sbagliare. berni,

vol. I Pag.703 - Da ARSENALOTTO a ARSICCIO (1 risultato)

, 4-243: chi ha il coraggio di prendere a pedate galeone o di somministrargli una

vol. I Pag.715 - Da ARTIGIANELLI a ARTIGLIERIA (2 risultati)

- per estens.: afferrare, prendere; ferire. dante, inf

tommaseo- rigutini, 2777: artigliare, prendere con artiglio; non è dell'uso

vol. I Pag.719 - Da ASBERGO a ASCENDENTE (1 risultato)

mentre ella aveva levato il braccio per prendere un libro dallo scaffale, uno strappo all'

vol. I Pag.734 - Da ASINTOTICO a ASOLO (1 risultato)

4. godersi un po'di fresco, prendere aria, respirare l'aria libera.

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (1 risultato)

che aspettassero lo svettar del sole per prendere il largo nel cielo. palazzeschi,

vol. I Pag.741 - Da ASPIRINA a ASPRELLA (1 risultato)

licito sia d'aspreggiare amore d'uno e prendere l'amore d'un altro. alberti

vol. I Pag.745 - Da ASSAGGIATO a ASSAI (2 risultati)

sua prima propina. 2. prendere poco cibo o bevanda, mangiare o

di loro assaggiavano un poco d'acqua per prendere alcuno refrigerio, solo per non morire

vol. I Pag.750 - Da ASSASSINO a ASSE (1 risultato)

mettere un'assicella sul tavolaccio, e prendere i nostri cucchiai di legno. fogazzaro,

vol. I Pag.753 - Da ASSEDUTO a ASSEGNARE (1 risultato)

1075: il progetto di borghesi di prendere un forte d'assedio doveva farla parere

vol. I Pag.756 - Da ASSEMBRAGLI a ASSEMPIO (1 risultato)

le vite degli uomini, e da altrui prendere assèmpro a sé. francesco da barberino

vol. I Pag.758 - Da ASSENTAZIONE a ASSENZA (3 risultati)

5-18: tutto invitava il vivo a prendere il postoxdell'assente. montale, 2-26:

problemi politici e sociali; rifiuto di prendere posizione. gobetti, 1-30:

era morto, non assentirono di voler prendere armi contro a'reali. strinati, 826

vol. I Pag.762 - Da ASSETTARE a ASSETTO (1 risultato)

. 13. rifl. ant. prendere posto, accomodarsi; collocarsi, disporsi

vol. I Pag.764 - Da ASSICURARE a ASSICURARE (1 risultato)

pena di quella che io mi soglio prendere allora quando da'miei servitori veggio scamatare

vol. I Pag.769 - Da ASSIOLOGIA a ASSISO (1 risultato)

filosofi. idem, 4-1-114: possiamo prendere, come per assioma indubitato, questa

vol. I Pag.772 - Da ASSOCIABILE a ASSOCIAZIONISMO (2 risultati)

fuga, viene. 2. prendere qualcuno per compagno (in un'impresa,

. 8. rifl. figur. prendere parte (a un lutto, a

vol. I Pag.774 - Da ASSOLCATORE a ASSOLUTO (2 risultati)

assoldaménto, sm. l'assoldare, il prendere al proprio servizio.

soldati dietro pagamento di una mercede; prendere a soldo, assumere al proprio servizio

vol. I Pag.775 - Da ASSOLUTORE a ASSOLUZIONE (1 risultato)

in alcune provincie dell'oriente essi giunsero a prendere apertamente il nome di despoti. giusti

vol. I Pag.778 - Da ASSONNIMENTO a ASSORBIRE (1 risultato)

assopisci). provocare sopore, fare prendere un sonno leggero. -al figur.

vol. I Pag.779 - Da ASSORBITO a ASSORDIRE (1 risultato)

a sé, impegnare, occupare, prendere interamente (i pensieri, la mente

vol. I Pag.780 - Da ASSORDITO a ASSOTTIGLIAMENTO (2 risultati)

e sperai, come si dice, di prendere due co lombi ad una

fu male assortito in mercanzie ed in prendere sicurtà, e liberale nello spendere. buonarroti

vol. I Pag.782 - Da ASSOTTIGLIATORE a ASSUMERE (2 risultati)

2. rifl. avvezzarsi, prendere un'abitudine. boccaccio, 5-45:

; part. pass, assunto). prendere su di sé, addossarsi (un

vol. I Pag.783 - Da ASSUMIBILE a ASSUNTO (5 risultati)

. 2. far proprio, prendere; attribuire a se stesso. landino

3. ammettere in forza di ipotesi; prendere come fondamento di una dimostrazione, di

indivisibil punto. 4. prendere alle dipendenze (in un lavoro, in

non prima assunto, che e'fece prendere messer rinieri. lorenzo de'medici, i-56

parola e al mio debito, non posso prendere altri assunti. giusti, ii-417:

vol. I Pag.784 - Da ASSUNTORE a ASTA (1 risultato)

, sf. l'assumere, il prendere. cavalca, 6-42: tre sì

vol. I Pag.785 - Da ASTACICOLTURA a ASTARE (1 risultato)

sistemarsi nel proprio posto; stabilirsi, prendere dimora (per lo più, degli

vol. I Pag.793 - Da ASTRO a ASTROLOGICO (1 risultato)

'stella'e dal tema di àafipdcveiv 'prendere (l'altezza) '. cfr.

vol. I Pag.795 - Da ASTRUSERIA a ASTUZIA (1 risultato)

per li quali i furtivi diletti si possano prendere. idem, dee., 2-6

vol. I Pag.796 - Da ASTUZIATO a ATEISMO (1 risultato)

135-8: elli è stata mia usanza di prendere ad atare li miseri nelle loro cause

vol. I Pag.801 - Da ATREPSIA a ATROCEMENTE (1 risultato)

soli nell'atrio, per andare a prendere le chiavi della chiesa. panzini, ii-340

vol. I Pag.804 - Da ATTACCARE a ATTACCARE (3 risultati)

suoi cittadini... senza voler prendere accordo, attaccàrsi alla pertinacia e alla durezza

una moda, un'innovazione); prendere voga, incontrare favore. manzoni,

). attecchire, mettere radici; prendere (un innesto). soderini,

vol. I Pag.805 - Da ATTACCATAMENTE a ATTACCATURA (1 risultato)

). -attaccarla: farsi beffa, prendere in giro; burlare, ingannare.

vol. I Pag.807 - Da ATTAMENTE a ATTEA (1 risultato)

attàvoló). sedersi a tavola; prendere posto intorno alla tavola. fogazzaro,

vol. I Pag.808 - Da ATTECCHIMENTO a ATTEGGIARE (2 risultati)

, prosperare (una pianta); prendere (un innesto). o

maravigliosamente. 2. figur. prendere forza, vigore; propagarsi, diffondersi

vol. I Pag.810 - Da ATTEMPERATO a ATTENDERE (2 risultati)

debba sopraggiungere o accadere; indugiare, prendere tempo, differire. - anche assol

; curare, badare; considerare, prendere in considerazione. bartolomeo da s.

vol. I Pag.811 - Da ATTENDIBILE a ATTENERE (1 risultato)

). neol. chi evita di prendere posizione (e resta in attesa degli

vol. I Pag.815 - Da ATTEONIDI a ATTERRARE (1 risultato)

momento in cui il pilota manovra per prendere contatto col suolo (o una piattaforma

vol. I Pag.820 - Da ATTINENZA a ATTINIFERO (2 risultati)

nel presente luogo. 4. prendere l'acqua (da un pozzo, da

figur. trarre, derivare, ricavare; prendere; venire a sapere. g

vol. I Pag.825 - Da ATTO a ATTO (1 risultato)

di presenza. -prendere atto: prendere ufficialmente nota. panzini, i-745

vol. I Pag.839 - Da ATTUTIMENTO a AUDACEMENTE (1 risultato)

avis * uccello 'e capère 1 prendere '. audace, agg.

vol. I Pag.842 - Da AUGNATURA a AUGURE (1 risultato)

del cielo che disegnavano gli àuguri per prendere gli augùri. alfieri, 1-199: ai

vol. I Pag.850 - Da AUSILIATORE a AUSTERO (2 risultati)

= voce dotta, lat. auspicari 'prendere gli auspici 'da auspex -icis *

1-2- 2zi: delle aborrite nozze, prendere / fia pronuba megera, auspice aletto

vol. I Pag.857 - Da AUTOLIVELLATORE a AUTOMISMO (1 risultato)

, quando ebbero abbandonato la strada per prendere una scorciatoia, inciampò due o tre volte

vol. I Pag.861 - Da AUTORITARIO a AUTORIZZARE (1 risultato)

. borgese, 2-17: non conviene prendere coi contadini codest'aria di apprendisti. ci

vol. I Pag.866 - Da AVANTICAMERA a AVANTIDETTO (1 risultato)

mesi soltanto di preparazione era riuscito a prendere la licenza elementare a pieni voti.

vol. I Pag.871 - Da AVARAMENTE a AVARO (1 risultato)

palesava il tremito della mano callosa nel prendere la moneta riposta e nell'esporla al rischio

vol. I Pag.874 - Da AVENTINO a AVERE (1 risultato)

avieno. 9. ant. prendere, procurarsi; impadronirsi, far venire

vol. I Pag.877 - Da AVERE a AVERLA (1 risultato)

gradire (o non gradire), prendere in buona (o cattiva) parte.

vol. I Pag.879 - Da AVIERE a AVOGADORE (1 risultato)

àvochi). letter. chiamare, prendere sopra di sé, assumere; liberare.

vol. I Pag.882 - Da AVVALLATURA a AVVAMPARE (2 risultati)

.). infiammarsi, ardere; prendere fuoco (e indica la rapidità della fiammata

6. rilucere, risplendere come fiamma; prendere un colore acceso. - anche con

vol. I Pag.883 - Da AVVAMPATO a AVVEDERE (5 risultati)

, profitto, lucro; avere, prendere vantaggio (sugli altri); sfruttare a

patria? 4. rifl. prendere vantaggio; procedere più velocemente (in

un mese non fa che crescere e prendere colore, come se in pochi giorni

è. 3. locuz. prendere l'avvantaggio: prendere il sopravvento.

3. locuz. prendere l'avvantaggio: prendere il sopravvento. berni, 59-3

vol. I Pag.884 - Da AVVEDIMENTO a AVVEDUTO (1 risultato)

e disporgli, o d'inventare e prendere partiti aggiustati alla varietà de'siti e de'

vol. I Pag.890 - Da AVVENTARE a AVVENTO (1 risultato)

ella] non aveva ancora finito di prendere in mano il fuso, che si bucò

vol. I Pag.901 - Da AVVILITO a AVVILUPPATO (2 risultati)

mare. 4. ant. prendere in una rete; ridurre a proprio

miseri, ne'tuoi lacci avviluppati, prendere per te questa scusa: che la

vol. I Pag.903 - Da AVVINGHIARE a AVVISAMENTO (2 risultati)

un breve tratto per dargli modo di prendere l'avvìo in più aperto spazio.

la particella pronominale (avviòttolo). prendere la via, avviarsi. m

vol. I Pag.904 - Da AVVISAMENTO a AVVISATO (2 risultati)

particella pronom.). figur. prendere in considerazione, provvedere, aver di

spazio sgombro]. 4. prendere di mira. boccaccio, i-38:

vol. I Pag.906 - Da AVVISO a AVVITICCHIARE (1 risultato)

colorati e d'oro. -darsi, prendere, pigliare avviso: credere, stimare.

vol. I Pag.907 - Da AVVITICCHIATO a AVVIZIARE (3 risultati)

avvivaménto, sm. l'avvivare; il prendere vita, il rinvigorirsi.

terse. 5. rifl. prendere vita; acquistare forza, vigore,

. viziare, avvezzare male; far prendere un vizio. targioni tozzetti,

vol. I Pag.911 - Da AVVOLTOIO a AZIENDA (1 risultato)

cosa d'un minuto... prendere quelle poche sudicerie, avvoltolarle in un giornale

vol. I Pag.914 - Da AZOCOMPOSTO a AZZARDOSO (3 risultati)

medica. 2. osare; prendere ardire di esprimere o di fare;

1-458: non si sarebbe azzardato a prendere una risoluzione recisamente disapprovata dai più.

rischia molto. -giocare d'azzardo: prendere parte a un gioco d'azzardo. -giocatore

vol. I Pag.916 - Da AZZOPPAMENTO a AZZURRIGNO (1 risultato)

colore azzurro, tendere all'azzurro; prendere il colore azzurro; dar luce azzurra

vol. I Pag.928 - Da BACCHIATA a BACHECA (1 risultato)

bacchiare le acerbe e le mature: prendere ogni cosa, senza distinzione. bacchiata

vol. I Pag.936 - Da BADA a BADARE (2 risultati)

nel mezzo]: noi potea leggermente prendere l'una parte, né l'altra.

statuti di firenze) 1 strumento per prendere le coturnici ': la voce suole

vol. I Pag.939 - Da BADIALE a BAFFO (2 risultati)

penna, che abbiano lasciata la penna per prendere il badile o la vanga. beltramelli

pea, 1-18: cominciò a prendere i pasti sul parapetto di pietra verde

vol. I Pag.940 - Da BAFFOSO a BAGAGLIO (2 risultati)

1-122: andavo quasi ogni giorno a prendere il caffè, e a chiacchierare con margherita

15-78: a mestre dovrei scendere e prendere una valigia; una valigia che,

vol. I Pag.942 - Da BAGATTELLA a BAGGIOLO (2 risultati)

corpo ridicolo, e mirabilmente adatto a prendere quegli atteggiamenti, e quel potersi travisar

rinsavimento di bertoldino, ma e di fargli prendere una bella moglie e dargli poi di

vol. I Pag.944 - Da BAGNANTE a BAGNASCIUGA (2 risultati)

9. rifl. fare il bagno, prendere il bagno; immergersi; spruzzarsi.

gli bucavano la bagnarola quando stava per prendere il bagno. c. e. gadda

vol. I Pag.946 - Da BAGNO a BAH (1 risultato)

diceva agli amici che lo sollecitavano a prendere il suo posto alla camera: « che

vol. I Pag.949 - Da BAIONE a BAIULO (1 risultato)

il 15 maggio, quando aveva fatto prendere a baionettate * i buffoni e i ruffiani

vol. I Pag.950 - Da BAL a BALAUSTIO (1 risultato)

le balauste e cuocere in aceto, e prendere una spugna e intignervela dentro, e

vol. II Pag.2 - Da BALCONIERA a BALDANZA (1 risultato)

madre vergine maria, e da loro prendere baldanza e ardire. sacchetti, 111-59

vol. II Pag.4 - Da BALDIGRARO a BALDRACCA (1 risultato)

, nelle prime settimane, per paura di prendere il colera con l'aria che respirava

vol. II Pag.5 - Da BALDRACCHESCO a BALENARE (2 risultati)

navili. sannazaro, 10-158: ti farò prendere la cenere dal sacro altare e a

, 761: i pescatori, per prendere un piccolo pesce, si lasciono tutti

vol. II Pag.7 - Da BALENO a BALESTRA (1 risultato)

, 35: e in tutto deliberò prendere la battaglia; e i balestrieri per costa

vol. II Pag.8 - Da BALESTRA a BALESTRARE (1 risultato)

il gran partenio speri. 2. prendere di mira, colpire (con la balestra

vol. II Pag.10 - Da BALESTRONE a BALÌA (1 risultato)

, dare o mandare a balia, prendere a balia, ecc.).

vol. II Pag.12 - Da BALILLA a BALISTICO (1 risultato)

combatterò. 3. frances. prendere. cesarotti, i-97: s'io

vol. II Pag.14 - Da BALLAMENTO a BALLARO (1 risultato)

ii-385: ho ballato fino a farmi prendere dalla vertigine, mi pareva di seguire

vol. II Pag.19 - Da BALLOTTAGGIO a BALOCCARE (1 risultato)

i canonici di duomo venivano regolarmente a prendere un bagno di cioccolata coi crostini imburrati

vol. II Pag.27 - Da BALZO a BAMBAGIA (1 risultato)

ogni dottore, / ed ogni ciuca prendere in appalto. bambagèlla, sf

vol. II Pag.35 - Da BANCHIERE a BANCO (2 risultati)

aveva banco. cattaneo, ii-1-104: il prendere a prestito sotto al pari per pagare

il vagone si mosse, uscendo a prendere aria sulla banchina della fosca stazione.

vol. II Pag.36 - Da BANCO a BANCO (1 risultato)

d'azzardo). -avere, tenere, prendere il banco: detto di chi al

vol. II Pag.52 - Da BARATTIERE a BARATTOLO (1 risultato)

veniva giù, svelto, svelto, a prendere i barattoli, e questo e quello

vol. II Pag.57 - Da BARBAIA a BARBARESCO (1 risultato)

mancanza d'assegnamenti, non faceva che prendere colle mie mani quello che dal signor

vol. II Pag.61 - Da BARBASSORO a BARBERO (1 risultato)

mori,... e consiste nel prendere un moro, il quale sia stato

vol. II Pag.67 - Da BARCA a BARCHEGGIARE (1 risultato)

qua e di là a costo di farmi prendere in tasca irremissibilmente. e ciò non

vol. II Pag.70 - Da BARDARE a BARDO (1 risultato)

mosca,... come vedeva prendere il basto, gonfiava la schiena, aspettando

vol. II Pag.73 - Da BARIBAI a BARILETTA (1 risultato)

l'asino per andare coi barili a prendere l'acqua. moretti, 17-235: con

vol. II Pag.81 - Da BARRIRE a BARTOLDARE (1 risultato)

butta via un cavourino per mandarmi a prendere con un barroccio. fogazzaro, 2-373

vol. II Pag.98 - Da BASTASO a BASTEVOLE (1 risultato)

: neppure gli bastò l'animo di prendere una risoluzione che avrebbe afflitto i suoi

vol. II Pag.100 - Da BASTIONE a BASTO (1 risultato)

compare mosca,... come vedeva prendere il basto, gonfiava la schiena,

vol. II Pag.101 - Da BASTONABILE a BASTONCELLO (1 risultato)

2. figur. dare, avere, prendere, buscare una bastonata: subire (

vol. II Pag.102 - Da BASTONCINO a BASTONE (1 risultato)

sannazaro, 5-87: novelli piaceri a prendere rincominciammo; ora provandone a saltare,

vol. II Pag.106 - Da BATTAGLIA a BATTAGLIA (1 risultato)

battaglia? -dare, muovere, prendere, offrire, impegnare, attaccare,

vol. II Pag.108 - Da BATTAGLIOLA a BATTELLO (1 risultato)

: mena la nave dieci battelli per prendere de'pesci. ancora vi dico che le

vol. II Pag.112 - Da BATTERE a BATTERE (3 risultati)

giardino. 23. intr. prendere una direzione; recarsi in un luogo

penne): tentare il volo, prendere il volo, volare. -anche al

non sapere dove andare, quale direzione prendere. -al figur.: non disporre di

vol. II Pag.117 - Da BATTEZZAMENTO a BATTEZZARE (1 risultato)

suo battesimo s'augura di venire a prendere la corona di poeta, non accenni mai

vol. II Pag.119 - Da BATTIBERTA a BATTILANO (1 risultato)

; gioco dei ragazzi: consiste nel prendere uno a barella e fargli poi battere

vol. II Pag.124 - Da BATTUTA a BATTUTO (1 risultato)

, 1-186: qualcuno partì, per prendere parte a battute al cinghiale. calvino

vol. II Pag.125 - Da BATTUTO a BAULE (1 risultato)

e seguitò ad andare a caccia e a prendere degli accennati insetti mangiandoli a batuffoli e

vol. II Pag.128 - Da BAVAROLA a BAZAR (3 risultati)

, piegandolo indietro. -figur. prendere per il bavero: prendere in giro

-figur. prendere per il bavero: prendere in giro, menare per il naso

], come sapete, il giuoco di prendere per il bavero i loro simili,

vol. II Pag.130 - Da BAZZESCO a BDELLATOMIA (1 risultato)

. cassola, 2-64: andò a prendere un mazzo di carte allo chalet e fece

vol. II Pag.135 - Da BECCACCINO a BECCAMENTO (1 risultato)

beccaio pronto che di notte l'andava a prendere. saba, 166: riprese il

vol. II Pag.138 - Da BECCHEGGIARE a BECCHINO (1 risultato)

machiavelli, 670: e s'inanimivano a prendere l'armi e volere piuttosto morire come

vol. II Pag.141 - Da BECCO A CUCCHIAIO a BECERO (1 risultato)

becero e sentimentale, lo si poteva prendere con una semplice rete di paroline dolci

vol. II Pag.143 - Da BEFANATA a BEFFAMENTO (1 risultato)

deridere, schernire, canzonare; non prendere sul serio (qualcosa). novellino

vol. II Pag.144 - Da BEFFANITE a BEFFEGGIATORE (1 risultato)

: la intenzion del beffatore è di prendere sollazzo dello errore di colui, di cui

vol. II Pag.145 - Da BEFFEGGIATOLO a BEGONIACEE (1 risultato)

di vostra persona, elli spera di fare prendere a voi, drappi di religione,

vol. II Pag.150 - Da BELLEZZA DI UN GIORNO a BELLICONE (1 risultato)

ma egli è più sicura cosa di prendere un filo sottile torto e legare il detto

vol. II Pag.153 - Da BELLO a BELLO (1 risultato)

. cicognani, 1-195: prima di prendere il tram per tornarsene a casa passò dal

vol. II Pag.155 - Da BELLO a BELLO (1 risultato)

? -vo giù bel beffo / per prendere un po'd'aria. foscolo, v-134

vol. II Pag.162 - Da BENE a BENE (3 risultati)

: il suo compagno, scusi, prendere un oggetto e metterselo in tasca, -la

.. che altra donna per moglie prendere non dovesse, se l'anello,

dito di colei che per seconda moglie prendere intendea. firenzuola, 758: bene

vol. II Pag.165 - Da BENE a BENE (1 risultato)

per bene: aver caro, gradire, prendere in buona parte. ser giovanni

vol. II Pag.173 - Da BENEPLACITO a BENEVOLENTE (1 risultato)

i-469: una parola si adatta a prendere tutte le positure, s'introduce da

vol. II Pag.176 - Da BENINTENZIONATO a BENNATO (1 risultato)

protezione la quale i grandissimi principi sogliono prendere de'poeti e de la poesia,

vol. II Pag.178 - Da BENVENUTA a BENZOICO (1 risultato)

nelle locuz. farsi benvolere; prendere uno a benvolere. alberti,

vol. II Pag.181 - Da BERE a BERE (1 risultato)

la cannuccia. -attingere, prendere, acquistare, aver vantaggio e guadagno

vol. II Pag.184 - Da BERICOCOLAIO a BERLINA (1 risultato)

e gonfalonieri..., andava a prendere l'intendente. panzini, iii-220:

vol. II Pag.188 - Da BERRETTONE a BERSAGLIATO (1 risultato)

nemico in continuo moto, senza lasciargli prendere riposo, tormentarlo colla fucileria e coll'

vol. II Pag.192 - Da BERTUCCIATA a BESTEMMIA (1 risultato)

tante caccia, rete a imbuto per prendere le quaglie. sorde lime, / che

vol. II Pag.197 - Da BESTIALEGGIARE a BESTIAME (1 risultato)

suo bestiame, e selve dove prendere del legname per ardere. giucciardini, v-299

vol. II Pag.201 - Da BEVERATA a BEVUTA (1 risultato)

osteria, mandava da comare maruzza a prendere le ulive, quando c'erano dei bevitori

vol. II Pag.202 - Da BEVUTO a BIACCA (1 risultato)

, papera, granchio. -fare o prendere una bevuta: sbagliare, commettere un

vol. II Pag.205 - Da BIANCHEGGIATO a BIANCHEZZA (1 risultato)

una sua botticina; la donna a prendere un po'di biancheria da tavola. leopardi

vol. II Pag.213 - Da BIASIMEVOLMENTE a BIBACE (1 risultato)

dati a coloro che non aveano lasciato prendere l'accordo co'tedeschi. ariosto,

vol. II Pag.216 - Da BIBLIOTECARIO a BICCHIERE (1 risultato)

montano, 243: ella era solita prendere dopo ogni pasto delle forti dosi di

vol. II Pag.218 - Da BICCICUCO a BICOCCA (3 risultati)

bartolini, 15-302: l'unica era di prendere e sortire di casa, afferrare il

d'una bicicletta, oppure saltare a prendere il primo tranvai che mena verso il

evo medio ci mettevano degli anni per prendere una di quelle bicocche. c. e

vol. II Pag.220 - Da BIDENTALE a BIECO (1 risultato)

si alzò a furia e andarono a prendere i bidenti che avevano lasciati nei solchi.

vol. II Pag.223 - Da BIFOGLIATO a BIFORCUTO (1 risultato)

. e rifl. dividersi in due, prendere due diverse direzioni (detto di una

vol. II Pag.227 - Da BIGIUCCIO a BIGLIONE (1 risultato)

porzion delle bocche, per andare a prendere il pane dal fornaio. cattaneo,

vol. II Pag.229 - Da BIGOTTA a BILANCIA (1 risultato)

dovesse un giorno spettargli, studiava per prendere la laurea d'avvocato. panzini,

vol. II Pag.230 - Da BILANCIA a BILANCIA (2 risultati)

; spingere una persona in dubbio a prendere una decisione. nardi, 2-263:

sulla bilancia: mettere a confronto, prendere in attento esame, ponderare, fare

vol. II Pag.234 - Da BILENCO a BILICAZIONE (2 risultati)

caldo, lo face vano prendere per un servitore di trattoria o per un

. figur. ponderare, riflettere prima di prendere una decisione. fagiuoli, 3-5-78

vol. II Pag.237 - Da BIMEMBRE a BINASCERE (2 risultati)

anche andava nelle farmacie lontane lontane a prendere le medicine. pea, 7-53:

8-16: e donna mimma si china a prendere tra quelle due manine che quasi non

vol. II Pag.242 - Da BIONDONE a BIPEDE (1 risultato)

di mettersi una mano in tasca per prendere il fazzoletto... le dita le

vol. II Pag.247 - Da BISACCIA a BISBETICO (1 risultato)

il papa, che aveva il permesso di prendere dalla bisaccia qualunque cosa che potesse giovare

vol. II Pag.249 - Da BISBIGLIOSO a BISCHERO (1 risultato)

abito a coda... lo facevano prendere per un servitore di trattoria o per

vol. II Pag.253 - Da BISLACCONE a BISOGNA (1 risultato)

che per farla finita ci decidemmo a prendere un partito estremo: far morire la

vol. II Pag.262 - Da BIVACCO a BIZANTINO (1 risultato)

si voltava, per saper quale dovesse prendere: l'innominato gliel'in- dicava con

vol. II Pag.264 - Da BIZZEFFE a BIZZUCA (1 risultato)

di bertoldino, ma e di fargli prendere una bella moglie e dargli poi di quella

vol. II Pag.270 - Da BLONDA a BOA (1 risultato)

si pulisce le mani alla bluse prima di prendere in braccio il bambino.

vol. II Pag.276 - Da BOCCA a BOCCA (1 risultato)

orale (e indica un modo di prendere una medicina). -per, con

vol. II Pag.279 - Da BOCCADOPERA a BOCCAPORTO (1 risultato)

fanno quattro chiacchiere, si manda a prendere un boccal di vino e saliamo in terrazza

vol. II Pag.280 - Da BOCCARE a BOCCHEGGIANTE (6 risultati)

bócchi). ant. abboccare; prendere il cibo con la bocca, mangiare.

modo profondo. -andare, uscire a prendere una boccata d'aria: uscire a

giusti, ii-543: hai bisogno di prendere una boccata d'aria per far meglio

le vetrate, e s'affacciò a prendere una boccata d'aria, fumando. de

, dove lamb andava ogni tanto a prendere una boccata d'aria fuor della noia

o finto convalescente che fosse, a prendere una boccata d'aria sui laghi.

vol. II Pag.285 - Da BOCCONE a BOCCONI (3 risultati)

, allettamento. -pigliare al boccone: prendere in trappola. m. villani

in favore di qualcuno. -mangiare, prendere un boccone: mangiare poco e in

che d'ordinario scappava via appena finito di prendere un boccone, pareva volesse restare in

vol. II Pag.290 - Da BOLIGOMMA a BOLLA (1 risultato)

vela quadra (in modo da prendere meglio il vento). -andare

vol. II Pag.297 - Da BOLLOSITÀ a BOLOGNARE (1 risultato)

farsi trarre un poco di sangue, di prendere qualche cristero, e di prender le

vol. II Pag.298 - Da BOLOGNINO a BOLZONE (1 risultato)

la formula della chiesa di eletti a prendere un significato di dittatura democratica, analogo

vol. II Pag.303 - Da BOMICARE a BONARIETÀ (1 risultato)

con un brio bonaccione egli cominciò a prendere in giro sé e la sua miseria.

vol. II Pag.311 - Da BORDIGLIO a BORDONE (1 risultato)

un breve tratto per dargli modo di prendere l'avvìo in più aperto spazio;

vol. II Pag.316 - Da BORIANTE a BORONATROCALCITE (1 risultato)

baldini, i-530: non ci lasciamo prendere dalla boria delle apparenze. = voce

vol. II Pag.320 - Da BORSA DI PASTORE a BORSELLO (2 risultati)

partimmo su un camion che andava a prendere farina e altra roba di borsa nera

. rajberti, 2-189: salgo a prendere il soprabito, a mettere un po'di

vol. II Pag.326 - Da BOTOLO a BOTTA (1 risultato)

sarebbe un bel fatto che scendesse a prendere per il petto tutti quelli che gliela

vol. II Pag.327 - Da BOTTA a BOTTA (1 risultato)

ragazza, che aveva chinato il capo a prendere 10 sposo come dio glielo mandava,

vol. II Pag.331 - Da BOTTEGAIO a BOTTEGANTE (1 risultato)

mille miglia. -mettere, prendere a bottega: assumere alle proprie dipendenze

vol. II Pag.333 - Da BOTTIGLIAIO a BOTTO (1 risultato)

la mattina, scendeva in cantina a prendere il vino per la giornata, insieme

vol. II Pag.338 - Da BOZZININGA a BRABANTINO (1 risultato)

della casa e 'l forestiere puote sicuramente prendere ogni diletto della donna e di tutto

vol. II Pag.340 - Da BRACARE a BRACCIALE (1 risultato)

la 3. sm. il prendere a braccetto, il tenere a battuta

vol. II Pag.343 - Da BRACCIO a BRACCIO (1 risultato)

una signora, per galanteria); prendere, tenere a braccetto. fed.

vol. II Pag.344 - Da BRACCIO a BRACCIO (1 risultato)

a dire di non saper più che partito prendere. gobetti, 1-109: il tono

vol. II Pag.355 - Da BRANCHIA a BRANCO (2 risultati)

convulso, avido, affannoso); prendere, acchiappare (di sorpresa, con

le spighe delle messi, e di prendere per le corna tutti i bufali de'miei

vol. II Pag.358 - Da BRANDISTOCCO a BRANO (1 risultato)

, per avere l'impunità, e prendere a piacenza un brano di conquista,

vol. II Pag.373 - Da BRICCONEGGIARE a BRICIOLO (1 risultato)

scoiattoli striati... scendono a prendere le bricie quasi dalle vostre mani,

vol. II Pag.375 - Da BRIGADIERE a BRIGANTAGGIO (1 risultato)

di telesforo doveva essere appunto quella di prendere cappello? ed era proprio da crederlo,

vol. II Pag.380 - Da BRIII a BRILLANTE (2 risultati)

beato lei che se ne sta a prendere il fresco in mezzo a questo gelo!

contentarci della voce nostra, senza andare a prendere il brillanter de'francesi ».

vol. II Pag.386 - Da BRIVIDORE a BROCCA (2 risultati)

deledda, iii-859: era andato a prendere due brocche d'acqua alla fontanina dietro la

: [le rane] si possono prendere mettendo nella lenza invece dell'amo un pezzo

vol. II Pag.392 - Da BROMO ACETONE a BRONCO (1 risultato)

, -disse fila alla bionda. -dovrebbe prendere il bromuro. -bromuro d'argento

vol. II Pag.396 - Da BRONZOLUTO a BRUCHIO (1 risultato)

, conviene in primo luogo conoscere e prendere 11 tempo opportuno per brucare l'olive

vol. II Pag.401 - Da BRUCO a BRULICANTE (1 risultato)

imperatore milano e venezia, due volte prendere al pontefice roma. verga, i-146

vol. II Pag.406 - Da BRUNO a BRUNO (1 risultato)

. -avere, portare, mettere, prendere, lasciare il bruno: il lutto

vol. II Pag.408 - Da BRUSCHETTO a BRUSCO (1 risultato)

. baldini, i-323: si lasciava prendere le mani un momento; ma poi brusco

vol. II Pag.414 - Da BRUTTO a BRUTTURA (3 risultati)

brutti i francobolli. c'era da prendere l'itterizia del brutto. b.

. -andare per le brutte: prendere una cattiva piega. manzoni,

alla casa. -farsi brutto: prendere un'aria minacciosa, corrucciata. -anche

vol. II Pag.417 - Da BUCACCHIARE a BUCANEVE (1 risultato)

nocciolo. -pigliare alle buche: prendere in trappola. sacchetti, 209-50:

vol. II Pag.425 - Da BUDA a BUDELLO (1 risultato)

! '. -'va'tu a prendere buda? '. = dal nome

vol. II Pag.427 - Da BUEGGIARE a BUFALATA (1 risultato)

trovano tanti leggitori, che fa duopo prendere un provvedimento necessario quando è troppo tardi

vol. II Pag.431 - Da BUFFONE a BUFFONEGGIARE (2 risultati)

il 15 maggio, quando aveva fatto prendere a baionettate « i buffoni e i

corpo ridicolo, e mirabilmente adatto a prendere quegli atteggiamenti, e quel potersi travisar

vol. II Pag.432 - Da BUFFONERIA a BUGGERONE (1 risultato)

2. tr. prendere in giro, ridere alle spalle,

vol. II Pag.433 - Da BUGIA a BUGIARDERIA (1 risultato)

, 6-331: rientrò nella camera per prendere dal tavolino da notte la bugia con

vol. II Pag.447 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

più volte che, consultando il libro per prendere nota di questo o di quello,

vol. II Pag.449 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

: dove c'è del buono da prendere,... prendiamolo; dove c'

vol. II Pag.456 - Da BURISTO a BURLARE (3 risultati)

-prendere, pigliare in burla: non prendere... credo certo che subito

fare oggetto di burla, di scherzo; prendere in con far loro intendere che queste

39-v-78: per l'amico non si debbono prendere l'armi contra la patria, dice

vol. II Pag.461 - Da BUSCACCHIARE a BUSCIONE (2 risultati)

ricevere danno. -buscarle, buscarne: prendere una buona quantità di botte, avere

5. assol. ant. andare a prendere e riportare un oggetto lanciato lontano (

vol. II Pag.465 - Da BUSTAIA a BUSTO (1 risultato)

busta in capo di vero coscritto, a prendere le pagnotte alla sussistenza, pensavo:

vol. II Pag.474 - Da CACACCIANO a CACARE (1 risultato)

dubbiosa, titubante, che non sa prendere una risoluzione. e.

vol. II Pag.477 - Da CACCIA a CACCIA (1 risultato)

settore dove l'avversario non la possa prendere prima del secondo rimbalzo. -nel giuoco

vol. II Pag.478 - Da CACCIA a CACCIAGIONE (2 risultati)

si sono presi o si possono prendere cacciando; selvaggina. lapo gianni,

diletta, non dopo molto sazia, a prendere nuova cacciagion si ritorna.

vol. II Pag.481 - Da CACCIAREATTORE a CACCIASPOLETTA (2 risultati)

dietro. cicognani, 1-92: anziché prendere per via degli speziali o per vacchereccia

tardo captidre, deriv. da capire 1 prendere '(come forma frequentativa, di

vol. II Pag.483 - Da CACCIATORIO a CACHESSIA (1 risultato)

i cacciatori. qualcuno partì, per prendere parte a battute al cinghiale. pavese,

vol. II Pag.486 - Da CACOLOGICO a CADAVERE (1 risultato)

fiorita. vallisneri, i-431: feci prendere di poi anche l'altro [ramarro]

vol. II Pag.488 - Da CADENTE a CADENZA (1 risultato)

paura di bagnarsi anche lui e di prendere un malanno, seguendo a capo scoperto

vol. II Pag.495 - Da CADERE a CADETTO (1 risultato)

cade, e così qui in questo proemio prendere e intendere si vuole. l.

vol. II Pag.496 - Da CADEVOLE a CADO (1 risultato)

, 1-91: di subito egli 'l fece prendere e mettere in prigione, ed elessene

vol. II Pag.498 - Da CADUNO a CADUTO (1 risultato)

si fosse a questo punto fermata per prendere un poco di spirito, lusingatole piacevolmente

vol. II Pag.500 - Da CAFFÈ a CAFFÈ (1 risultato)

il modo inventato dal signor andry di prendere il caffè senza farlo tostare; ma

vol. II Pag.501 - Da CAFFEARIO a CAFFO (1 risultato)

dal caffettiere, appena apriva, senza prendere mai nulla, girava a seconda dell'

vol. II Pag.514 - Da CALANDRA a CALARE (1 risultato)

di tre stecche, e perciò acconcio a prendere a un tratto tre lati e i

vol. II Pag.516 - Da CALARE a CALARE (1 risultato)

figur. calare al fischio: lasciarsi prendere in un inganno. i. nelli

vol. II Pag.518 - Da CALATO a CALCA (1 risultato)

e con la sua propria verga, a prendere la misura del saio; e se

vol. II Pag.524 - Da CALCEFIRI a CALCINA (1 risultato)

..., non ebbono podere di prendere alcuna parte delle mura. marco polo

vol. II Pag.527 - Da CALCIO a CALCIO (1 risultato)

. -dare un calcio, prendere a calci: respingere, trattare male

vol. II Pag.528 - Da CALCIO a CALCITRANTE (1 risultato)

da tavolo (a cui possono prendere parte due o quattro giocatori)

vol. II Pag.532 - Da CALCOTECA a CALDAMENTE (3 risultati)

far due chiodi a una calda: prendere due piccioni con una fava. aretino

e la caldaccia è spenta; dobbiamo prendere la gente a cena come si prendono

alvaro, 9-163: era bravo a prendere i polpi con le mani, li snidava

vol. II Pag.538 - Da CALDO a CALDO (1 risultato)

camminare pel campo, a cianciare e a prendere aria. alfieri, i-124: parigi

vol. II Pag.539 - Da CALDOSO a CALEFATTIVO (3 risultati)

conoscerà non essere questa una cosa da prendere con tanto caldo. g. gozzi,

sia cotto. -darsi un caldo, prendere un caldo: riscaldarsi rapidamente.

, fare due chiodi a un caldo: prendere due piccioni con una fava (cfr

vol. II Pag.545 - Da CALICE a CALIDONIO (1 risultato)

alla stanza riscaldata, dove si poteva prendere il bagno caldo e sudare.

vol. II Pag.548 - Da CALLAIOLA a CALLE (1 risultato)

lì fuori a sedere dopo cena a prendere il fresco, quando, eccoti che si

vol. II Pag.554 - Da CALOCCHIA a CALORE (2 risultati)

. 11. locuz. -dare o prendere a calo: vendere 0 comprare qualcosa

di cera che servono a illuminazione. prendere a calo: patteggiare di pagare quel tanto

vol. II Pag.559 - Da CALPESTO a CALUNNIA (1 risultato)

, 338: così constituendo il principe solete prendere argomento dall'api, le quali tutte

vol. II Pag.567 - Da CALZETTAIO a CALZONAIA (1 risultato)

dal caffettiere, appena apriva, senza prendere mai nulla, girava a seconda dell'ombra

vol. II Pag.571 - Da CAMBIAMONETE a CAMBIARE (1 risultato)

. avevo quattordici anni. 2. prendere, mettere una persona o cosa al

vol. II Pag.572 - Da CAMBIARIO a CAMBIATORE (1 risultato)

sia? -barattare; dare o prendere in cambio (una merce).

vol. II Pag.575 - Da CAMBISTA a CAMELIA (1 risultato)

, brachio- -avere, dare, prendere, togliere denari a cambio:

vol. II Pag.578 - Da CAMERA a CAMERA (1 risultato)

, prima di tutto, che sappia prendere l'intonazione precisa del giornale, per

vol. II Pag.581 - Da CAMERIERISMO a CAMERLENGHERIA (1 risultato)

, e sa da qual lato si vuol prendere. alfieri, i-54: [si

vol. II Pag.591 - Da CAMMINO a CAMMINO (2 risultati)

a suo cammino, entrare in cammino, prendere il cammino: incamminarsi, incominciare (

al tempo di -fare, tenere, prendere questo, quel cammino: questo re,

vol. II Pag.606 - Da CAMPO a CAMPO (2 risultati)

pel campo, a cianciare e a prendere aria. cardarelli, 1-83: un

; solo si vergognava di essersi lasciato prendere vivo, e pregava di mandargli un pacco

vol. II Pag.607 - Da CAMPO a CAMPO (4 risultati)

o fuggendo). -al figur.: prendere forza, acquistare potenza.

contro al nemico, e noi lasciar prendere più campo. boccaccio, 20-34: ella

, sparì lor dinanzi. -pigliare, prendere, togliere del campo: tirarsi indietro

togliere del campo: tirarsi indietro per prendere slancio (e colpire l'avversario con

vol. II Pag.608 - Da CAMPO a CAMPO (2 risultati)

per combattere, ebbe suo consiglio di prendere la battaglia il giorno o d'indugiarla

pianura. -guadagnare del campo, prendere campo: avanzare. g.

vol. II Pag.609 - Da CAMPO a CAMPO (1 risultato)

il vero trattato venisse in campo senza prendere avviso il governo della città, più

vol. II Pag.622 - Da CANDELA a CANDELABRAIO (1 risultato)

confondere una cosa con un'altra; prendere lucciole per lanterne. angiolieri,

vol. II Pag.624 - Da CANDELORA a CANDIDEZZA (1 risultato)

, ma che la prego a non prendere per articoli di fede, ho piacere

vol. II Pag.629 - Da CANE a CANE (1 risultato)

dar la volta del can grande: prendere la via più lunga. g.

vol. II Pag.637 - Da CANNABACEE a CANNAMELE (1 risultato)

nei fiumi e nelle paludi, per prendere i pesci). 5. arnese

vol. II Pag.645 - Da CANONIA a CANONICO (1 risultato)

andare in corpo e con abito canonicale a prendere monsignor vescovo al suo palazzo,.

vol. II Pag.648 - Da CANOTTIERE a CANSARE (1 risultato)

35 (610): correva a prendere un poverino, che una capra tutt'

vol. II Pag.650 - Da CANTAMAGGIO a CANTARE (1 risultato)

, seguitando una cantante passera per volerla prendere, è caduto in una fossa non guari

vol. II Pag.663 - Da CANTO a CANTO (1 risultato)

canto: sorprendere con l'inganno; prendere, cogliere a tradimento; ingannare.

vol. II Pag.664 - Da CANTO a CANTONE (3 risultati)

cosa risaputa da tutti. -pigliare, prendere una cantonata: urtare contro una cantonata

veicolo). -al figur.: prendere un abbaglio; incorrere in un errore

s. v.]: pigliare o prendere una cantonata: dicesi di barroccio o

vol. II Pag.665 - Da CANTONE a CANTONE (1 risultato)

la quinta, nel centro, cerca di prendere il posto di uno degli altri giocatori

vol. II Pag.667 - Da CANTORINO a CANUTIGLIA (1 risultato)

pei bimbi che mamma le andava / a prendere in cielo. e. cecchi,

vol. II Pag.669 - Da CANUTOLA a CANZONE (2 risultati)

pazienza, e a non ve ne prendere in questi anni canuti vostri.

canzonare, tr. (canzóno). prendere in giro, deridere maliziosamente; burlare

vol. II Pag.681 - Da CAPELLO a CAPELLUTO (1 risultato)

eroico! - nel quale prima di prendere la più piccola delle decisioni si stava

vol. II Pag.682 - Da CAPELVENERE a CAPETTO (2 risultati)

capere, tr. ant. latin. prendere, afferrare, fare prigioniero, catturare

= voce dotta, lat. capire * prendere, catturare '(catto, dal

vol. II Pag.683 - Da CAPEVOLE a CAPIFOSSO (1 risultato)

(da ca pire * prendere, contenere '). capiènza

vol. II Pag.684 - Da CAPIFRECCIA a CAPIRE (2 risultati)

forse, dall'imperat. di capere * prendere 'e da fuoco. cfr.

nel lat. mediev. capillare * prendere per i capelli '(cfr. ac

vol. II Pag.686 - Da CAPIROMANTE a CAPITALE (1 risultato)

. = lat. capire 'prendere, comprendere '. capiromante,

vol. II Pag.688 - Da CAPITALISMO a CAPITALISTA (1 risultato)

, gli lasci da parte, per non prendere il colore da quelli, perché si

vol. II Pag.692 - Da CAPITARE a CAPITAZIONE (1 risultato)

volgar. capitare, iterativo di capere 1 prendere, comprendere '. capitare2,

vol. II Pag.698 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

, sempre più ristringendosi, fino a prendere i labbri d'un canale, che qui

vol. II Pag.700 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

a capo delle dimostrazioni che andavano a prendere la musica dell'ospizio di beneficenza e

vol. II Pag.704 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

-farsi capo di fare una cosa: prendere l'iniziativa di farla. machiavelli

vol. II Pag.707 - Da CAPOCENSO a CAPOFAMIGLIA (2 risultati)

su tutte le furie, corse a prendere per le spalle faustino perres, che

in ogni stabile, daltunpa, di prendere i provvedimenti necessari per la protezione antiaerea

vol. II Pag.711 - Da CAPOPOSTO a CAPORICCIO (1 risultato)

parte il bandierone: -me lo potrei prendere io? -acer. caporalóne.

vol. II Pag.716 - Da CAPPA a CAPPARONE (3 risultati)

, aspettavano il sindaco per andare a prendere la statua del santo.

capparare, tr. ant. scegliere, prendere per sé. boccalini, i-139

cappare, tr. ant. prendere, scegliere; catturare; acchiappare,

vol. II Pag.722 - Da CAPPERUCCIA a CAPPONE (1 risultato)

laccio '(da capire 4 prendere '). cappióne, sm

vol. II Pag.725 - Da CAPPUCCIO a CAPRA (1 risultato)

dolcemente all'ufizio. questa correva a prendere un poverino, che ima capra tutt'intenta

vol. II Pag.733 - Da CAPRONICO a CAPTIVO (3 risultati)

'captare ', latinismo, vale 'prendere, sorprendere ', con speciale senso

captare, frequentativo di capère * prendere '. il significato del n. 3

, deriv. da captare * prendere, acquistare '. captazióne,

vol. II Pag.734 - Da CAPUA a CARABO (2 risultati)

, part. pass, di capère 1 prendere càpua, sf. letter.

pontefice; il consiglio che questi volle prendere da quella congregazione, il quale nominavasi

vol. II Pag.737 - Da CARAMELLARE a CARATARE (2 risultati)

volgare * carpiniare, da carpire 'prendere '. carapignare2, rifl.

, arraffare ', da carpire * prendere, carpire '. catapuzza, sf

vol. II Pag.740 - Da CARATTERE a CARATTERE (2 risultati)

nobile confessione può sempre adempirsi, senza prendere inopportunamente il carattere di missionario.

le passioni, può valere a farci prendere abborrimento al vizio, dipingendocene la turpezza

vol. II Pag.752 - Da CARDARE a CARDIALGIA (1 risultato)

, 3-91: la zuppidda partì correndo a prendere suo marito, il quale stava rincantucciato

vol. II Pag.763 - Da CARICABBASSO a CARICARE (1 risultato)

-far salire (passeggeri), prendere a bordo. magalotti, 9-1-39:

vol. II Pag.764 - Da CARICARE a CARICARE (1 risultato)

25. con la particella pronom. prendere su di sé (un carico,

vol. II Pag.781 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

nel paradiso! -farsi carne, prendere, pigliar carne, vestir carne o

vol. II Pag.782 - Da CARNE a CARNE (2 risultati)

. nievo, n: quanto al fargli prendere domestichezza colle vere armi, egli aveva

dentro il sugo da coagularsi, e prendere consistenza di corpo. c. dati,

vol. II Pag.785 - Da CARNEFICINA a CARNEVALE (1 risultato)

è solito a quel tempo andare a prendere aria, e fare un po'di villeggiatura

vol. II Pag.794 - Da CAROVANARE a CARPINELLA (1 risultato)

comp. dall'imp. di carpare 'prendere 'e da sfoglia * sogliola

vol. II Pag.795 - Da CARPINETA a CARPOFORO (1 risultato)

, di sorpresa); procacciarsi, prendere, ottenere con l'astuzia,

vol. II Pag.799 - Da CARRETTAIO a CARRETTO (1 risultato)

suo babbo alle belle giornate e per fargli prendere una boccata d'aria. barilli,

vol. II Pag.815 - Da CARTELLA a CARTELLINO (1 risultato)

allora amelia si alzò e andò a prendere in fondo alla stanza una cartella.

vol. II Pag.824 - Da CASA a CASA (2 risultati)

-cercar casa: cercare un alloggio da prendere in affìtto o da acquistare.

festa, i cittadini dell'aquila volendo prendere licenza dal re per tornare a casa

vol. II Pag.828 - Da CASATO a CASCANTE (1 risultato)

lor piace. -far casato: prendere il cognome di famiglia illustre e antica

vol. II Pag.834 - Da CASELLANTE a CASERMA (1 risultato)

dalla cucina erano passati nella corte per prendere la legna. 2.

vol. II Pag.835 - Da CASERMAGGIO a CASINO (2 risultati)

e a turno si schieravano le compagnie per prendere commiato. 2. servizio

perché quello stato di mezzo non lo sanno prendere, e si rischia d'avere una

vol. II Pag.837 - Da CASO a CASO (1 risultato)

per sé proprio e per bene publico, prendere molti salutiferi documenti. straparola

vol. II Pag.838 - Da CASO a CASO (1 risultato)

vittime, impaurite, si rassegnano a prendere un biglietto e, occorrendo, anche

vol. II Pag.841 - Da CASO a CASO (2 risultati)

positura che più aggrada di farle prendere ai suoi assistenti, se mi troverò io

. -fare un caso personale: prendere a cuore qualcosa come se riguardasse proprio

vol. II Pag.842 - Da CASO a CASOTTO (1 risultato)

consultare insieme secondo i casi, e prendere migliori partiti che altrimenti, come anche

vol. II Pag.843 - Da CASPA a CASSA (1 risultato)

. ungaretti, ix-22: ti vado a prendere il vestito a casa, / poi

vol. II Pag.846 - Da CASSABANCA a CASSARE (1 risultato)

= lat. capsa, da capére * prendere, contenere '. cassabanca e

vol. II Pag.848 - Da CASSESE a CASSETTA (2 risultati)

. bontempelli, 8-86: si chinò a prendere dall'arca una cassetta, che aperse

sta il cocchiere (e vi possono prendere posto anche due persone): serpa

vol. II Pag.853 - Da CASTAGNACCIAIO a CASTAGNO (1 risultato)

2. tr. neol. gerg. prendere a pugni, malmenare violentemente.

vol. II Pag.863 - Da CASTRANGOLA a CASTRATO (1 risultato)

hanno castrato se stessi. chi può prendere, prenda. giovanni dalle celle,

vol. II Pag.867 - Da CATAFASCIO a CATALETTICO (1 risultato)

) < j't <; 'il prendere, l'afferrare ', da cui

vol. II Pag.871 - Da CATARATTA a CATARTICO (2 risultati)

, / e ci vuol poco a prendere un catarro. g. gozzi, 1-28

erano grandemente soggetti a tosse, a prendere delle infreddature, ad essere asmatici o

vol. II Pag.872 - Da CATARTIDI a CATASTO (1 risultato)

della luna, disse: -domani bisogna prendere catartico. = voce dotta, dal

vol. II Pag.877 - Da CATENA a CATENA (1 risultato)

amico, ma appena ebbi tempo di prendere una zuppa, tanto fui incalzato dal

vol. II Pag.885 - Da CATTABIGRHE a CATTEDRA (2 risultati)

il sonno lieve. 2. prendere, catturare. -al figur.: cogliere

', frequentativo di capere * prendere '(cfr. accattare e captare)

vol. II Pag.893 - Da CATTURABILE a CAUDATO (2 risultati)

part. pass, di capere 4 prendere '). catturabile, agg

rimetterle nell'ordine. 4. prendere vivo (un animale, per mezzo di

vol. II Pag.898 - Da CAUSTICARE a CAUTELA (1 risultato)

fortificano, per cui siamo insegnati di prendere più pronta e perfetta cautela dove maggiori

vol. II Pag.907 - Da CAVALIERE a CAVALIERE (1 risultato)

moderni, il quale non si possa ancor prendere da le magnanime azioni di cosmo e

vol. II Pag.914 - Da CAVALLINO a CAVALLO (1 risultato)

: e sferzando i cavalli, fece lor prendere la rincorsa verso il castello. leopardi

vol. II Pag.915 - Da CAVALLO a CAVALLO (1 risultato)

... che né le donne poteano prendere servigi né li servidori servire. storie

vol. II Pag.918 - Da CAVALLO a CAVALLONE (1 risultato)

viaggio non rincresca. -pigliare, prendere a cavallo: far salire qualcuno in

vol. II Pag.921 - Da CAVARE a CAVARE (1 risultato)

-anche al figur.: esigere, prendere (somme di denaro).

vol. II Pag.922 - Da CAVARE a CAVARE (4 risultati)

/ mio violino. 29. prendere, ricavare un saggio. a.

domani: trastullarsi, gingillarsi senza mai prendere una decisione o assumere una posizione definita

mancanza di volontà, dell'incapacità di prendere decisioni. sassetti, 357:

, cavarsi di mano o dalle mani: prendere, strappare con la forza, la

vol. II Pag.931 - Da CAVIGLIATOIO a CAVILLOSITÀ (1 risultato)

annunzio, iv-2-680: si volse per prendere la scala penzola. l'attaccò a

vol. II Pag.935 - Da CAZIOSO a CE (2 risultati)

ser vono i muratori per prendere, collocare e disten dere

: maestro di cazzuola ottimo, sol nel prendere la calcina dal vassoio con la punta

vol. II Pag.944 - Da CEFALOPODI a CEFFO (1 risultato)

. ant. colpire con schiaffi, prendere a ceffoni. cecco d'ascoli,

vol. II Pag.951 - Da CELEUMA a CELIDONIA (1 risultato)

3. tr. burlare, prendere in giro. = deriv. da

vol. II Pag.959 - Da CENANGIACEE a CENCIO (1 risultato)

fatto questo, andarono a cenare e a prendere alcuno riposo. boccaccio, dee.

vol. II Pag.968 - Da CENSURABILE a CENTAURIDE (1 risultato)

pena di quella, che io mi soglio prendere allora quando da'miei servitori veggio scamatare

vol. II Pag.989 - Da CERCARE a CERCARE (1 risultato)

esaminare, considerare attentamente, giudicare; prendere in considerazione, riflettere; indagare,

vol. II Pag.996 - Da CERCHIONE a CERCO (1 risultato)

bimbi che mamma le andava / a prendere in cielo. 3. per

vol. II Pag.1004 - Da CERRETANERIA a CERRUTO (1 risultato)

: alcuna [pecora] si alzava per prendere un ramo di salce; altra andava

vol. III Pag.2 - Da CERTIDUNI a CERTIFICATO (1 risultato)

della luce... ne potremmo prendere questa sera, se vi sarà in grado

vol. III Pag.7 - Da CERVATO a CERVELLO (1 risultato)

-curiosa davvero! ma chi la sa prendere per il suo verso, le fa far

vol. III Pag.8 - Da CERVELLO a CERVELLO (1 risultato)

380: ordinò alle donne di prendere gli strumenti e di mettersi a cantare

vol. III Pag.16 - Da CESSATO a CESSINATILA (1 risultato)

suoi, possano i consoli... prendere, torre e possedere tutti i beni

vol. III Pag.25 - Da CHE a CHE (1 risultato)

fammi ancora un piacere: va'a prendere sul davanzale l'astuccio delle sigarette.

vol. III Pag.29 - Da CHE a CHE (1 risultato)

quale, per pochi che arrivino a prendere il domicilio, vi multiplicano grandemente per

vol. III Pag.37 - Da CHESTA a CHETENOSSIDO (1 risultato)

(36): si figurava allora di prendere 11 suo schioppo, d'appiattarsi dietro

vol. III Pag.38 - Da CHETEZZA a CHETO (2 risultati)

cheto si credea entrare in roma a prendere il detto papa, sentendo la detta

far rumore, non emettere suoni; non prendere parte a un ragionamento. a

vol. III Pag.45 - Da CHIAMARE a CHIAMARE (1 risultato)

rifl. assumere per sé un titolo, prendere un nome onorifico. guicciardini,

vol. III Pag.48 - Da CHIANO a CHIAPPARE (6 risultati)

]. chiappa2, sf. il prendere; presa, cattura; quanto si

cattura; quanto si è riuscito a prendere, guadagno. pananti, i-55

chiappare, tr. acchiappare; prendere d'im provviso; cogliere

5. cogliere all'improvviso; prendere sul fatto, sorprendere; cogliere in

alla cella. 6. prendere per una strada, dirigersi da una

]. -chiappare in parola: prendere in parola. salvini, 30-1-193:

vol. III Pag.49 - Da CHIAPPARELLO a CHIARAMENTE (3 risultati)

oggetto che serve ad afferrare, a prendere; presa. 2. sbirro

*. chiappo1, sm. il prendere, l'afferrare; presa, cattura

ant. cogliere in un tranello, prendere con inganno. -chiappolarsi una cosa:

vol. III Pag.62 - Da CHIAVATO a CHIAVE (1 risultato)

sedette alla tavola. si chinò a prendere dall'arca una cassetta, che aperse con

vol. III Pag.67 - Da CHIAZZARE a CHICCHESSIA (2 risultati)

con un manico laterale, usata per prendere caffè, cioccolato, tè e altre bevande

inflessioni dialettali. -pigliare una chicchera: prendere una cantonata, un granchio, un abbaglio

vol. III Pag.80 - Da CHINASI a CHINETOSI (1 risultato)

sedette alla tavola. si chinò a prendere dall'arca una cassetta, che aperse con

vol. III Pag.81 - Da CHINETTO a CHIOCCA (1 risultato)

sopra noli dove indugiai un pomeriggio a prendere il sole... da un

vol. III Pag.88 - Da CHIOSA a CHIOSTRA (1 risultato)

i lati, ove si va a prendere il fresco ed a godere di qualche bella

vol. III Pag.92 - Da CHIRUROMIO a CHITARRA (1 risultato)

o il mattino quando mi trattenevo a prendere il caffè dietro una vetrina in via

vol. III Pag.94 - Da CHIUDARA a CHIUDERE (1 risultato)

alvaro, 9-163: era bravo a prendere i polpi con le mani, li snidava

vol. III Pag.95 - Da CHIUDERE a CHIUDERE (2 risultati)

sola canna. vallisneri, i-431: feci prendere di poi anche l'altro [ramarro

ungaretti, ix-22: ti vado a prendere il vestito a casa, / poi

vol. III Pag.102 - Da CHIUSURA a CI (1 risultato)

— starci: essere d'accordo nel prendere parte con altri a una determinata azione

vol. III Pag.105 - Da CIACCIA a CIALTRONAGLIA (1 risultato)

. daffare, tr. afferrare, prendere. c. e. gadda

vol. III Pag.106 - Da CIALTRONATA a CIAMBELLOTTO (1 risultato)

zimbello. -far dietro il ciambèllo: prendere in giro, mettere in ridicolo.

vol. III Pag.107 - Da CIAMBERIERA a CIANCELLARE (1 risultato)

. 2. locuz: fare, prendere la piega il ciambellotto, cogliere la

vol. III Pag.108 - Da CIANCERELLO a CIANCIARE (1 risultato)

3. locuz. -avere a ciancia: prendere in scherzo, considerare una burla.

vol. III Pag.113 - Da CIARLATA a CIARLIERO (1 risultato)

che alla mia età m'ero lasciato prendere ad una ciarlataneria simile. gramsci,

vol. III Pag.116 - Da CIAVARDELLO a CIBO (1 risultato)

i lacci e le tele loro, per prendere alcuni animaletti per cibarsene. galileo,

vol. III Pag.117 - Da CIBORIO a CIBREO (1 risultato)

principio si mise... di non prendere altro cibo, che quel poco e

vol. III Pag.121 - Da CICATRIZZAZIONE a CICCIOTTOLO (1 risultato)

panzini, iv-135: 'cicchettare'. dare, prendere un cicchetto = rabbuffo, una ramanzina

vol. III Pag.136 - Da CIGLIOLATO a CIGNO (1 risultato)

-chiudere ciglio: prendere sonno, addormentarsi. ariosto, 28-14

vol. III Pag.141 - Da CILIZIO a CIMA (1 risultato)

: alcuna [pecora] si alzava per prendere un ramo di salce; altra andava

vol. III Pag.148 - Da CIMOFANE a CINABRO (2 risultati)

. giusti, v-294: mi fanno prendere il ferro, mi fanno prendere un

mi fanno prendere il ferro, mi fanno prendere un decotto di lichene e di cina

vol. III Pag.154 - Da CINGERE a CINGHIA (1 risultato)

d. bartoli, 36-9: ella mandò prendere un cordone dalle scalze di s.

vol. III Pag.171 - Da CIOTTOLOSO a CIPOLLA (1 risultato)

e della cappa, / non te ne prendere, / non far cipiglio. svevo

vol. III Pag.176 - Da CIRCEO a CIRCOLARE (1 risultato)

-biblioteca circolante: dalla quale si possono prendere libri in prestito mediante il pagamento di

vol. III Pag.178 - Da CIRCOLARITÀ a CIRCOLAZIONE (1 risultato)

. pasolini, 3-54: andarono a prendere la circolare a ponte vittorio, facendosi a

vol. III Pag.181 - Da CIRCOMPADANO a CIRCONCISIONE (2 risultati)

(per la coniugazione: cfr. prendere). letter. abbracciare, circondare,

lat. circum- * intorno 'e prendere (v). circompulsióne (circumpulsióne

vol. III Pag.201 - Da CITTADELLA a CITTADINANZA (1 risultato)

diventerà italia, ci sarà modo di prendere quella cittadinanza.

vol. III Pag.205 - Da CIUFFALMOSTO a CIUFFO (2 risultati)

ciuffo, acciuffare. -per estens.: prendere con forza, afferrare; arrestare,

8. locuz. -afferrare, prendere per il ciuffo: afferrare con forza

vol. III Pag.207 - Da CIURMANTE a CIUSCHERO (1 risultato)

animali velenosi. 5. rifl. prendere pozioni e beveraggi per prevenire una malattia

vol. III Pag.211 - Da CIVILE a CIVILE (1 risultato)

svilupparsi dagli elementi locali e plebei e prendere un colore e una fisonomia civile.

vol. III Pag.213 - Da CIVILISTA a CIVILMENTE (1 risultato)

assai è più senno vivere civilmente, che prendere il reggimento del comune. dominici,

vol. III Pag.217 - Da CLANGENTE a CLARITÀ (1 risultato)

si raggrinza e vive nel movimento del prendere a bocca il clarinetto.

vol. III Pag.224 - Da CLAVADURA a CLEFTA (1 risultato)

pascoli, i-848: ben difficile era prendere un verso ad omero! più che

vol. III Pag.233 - Da CLOROSO a CNICO (1 risultato)

soci si riuniscono a conversare, a prendere i pasti, a giocare, a

vol. III Pag.240 - Da COCCA a COCCHETTO (1 risultato)

riparo, correre alle armi, e prendere delle coccarde per riconoscerci. fu.

vol. III Pag.247 - Da COCENTEMENTE a COCLEA (1 risultato)

appello », rispose questi volgendosi a prendere un certo vasetto dalla scansia, e

vol. III Pag.262 - Da COGITATIVO a COGLIERE (1 risultato)

delle donne [crusca]: debba prendere una coglia d'una lepre. d'annunzio

vol. III Pag.263 - Da COGLIERE a COGLIERE (3 risultati)

un solo cervello. 4. prendere; sorprendere; afferrare, acchiappare.

coglievano pedaggio. 6. ant. prendere, stabilire la misura di qualche cosa

azione. -anche al figur.: prendere, occupare di colpo, all'improvviso,

vol. III Pag.264 - Da COGLIETTA a COGLIONE (2 risultati)

avete colto nel segno, ne potremmo prendere questa sera, se vi sarà in

. ant. che ama canzonare, prendere in giro. « = deriv

vol. III Pag.266 - Da COGNITÉZZA a COGNIZIONE (2 risultati)

. chi è investito del compito di prendere cognizione di una causa. -anche:

di questo corpo, egli ci fa mestiero prendere qualche guida che ci conduca alla sua

vol. III Pag.268 - Da COGNOMINARE a COINCIDENZA (1 risultato)

innanzi, di cui si servono per prendere pesci ed uccelli, i quali facilmente

vol. III Pag.273 - Da COLATA a COLATO (1 risultato)

. alla loro superbia... di prendere come oro colato tutte le minchionerie che

vol. III Pag.277 - Da COLERE a COLICA (1 risultato)

: ritornato nel fango del primo campo a prendere le mie robe e la mia paglia

vol. III Pag.286 - Da COLLEGATAMENTE a COLLEGAZIONE (1 risultato)

, così de'collegati ciascuno si affretta a prendere quanto più può e quanto più

vol. III Pag.293 - Da COLLEZIONISMO a COLLIMARE (2 risultati)

iii-454: mio padre non crede bene di prendere la collezione di torino, perché se

. 3. intr. ant. prendere la mira, mirare con precisione.

vol. III Pag.294 - Da COLLIMATORE a COLLIRIO (2 risultati)

. scient. collimare * mirare, prendere di mira ', introdotta dagli astronomi al

) e linea, nel senso di * prendere di mira cfr. iugl. collimate

vol. III Pag.300 - Da COLLORA a COLLUTORIO (1 risultato)

bocchelli, 1-iii-663: il gaglioffone sapeva anche prendere un tono mellifluo e da untuoso collotorto

vol. III Pag.313 - Da COLORATAMENTE a COLORE (1 risultato)

. intr. con la particella pronominale. prendere colore. libro di viaggi [

vol. III Pag.316 - Da COLORE a COLORE (3 risultati)

con que'spacii e distanze, che soglion prendere i maestri de l'arte. milizia

gli lasci da parte, per non prendere il colore da quelli, perché si

suo color perduto. -pigliare, prendere colore: manifestarsi, rivelarsi. berchet

vol. III Pag.317 - Da COLORERIA a COLORISTA (2 risultati)

anche con la particella pronominale). prendere colore, diventare rosso in volto (per

qualche secolo. serra, ii-i: prendere... la rappresentazione dantesca come un

vol. III Pag.322 - Da COLPATO a COLPIRE (2 risultati)

come erano stati colpevoli lui e amalia di prendere la vita tanto sul serio! bontempelli

. d. bartoli, 36-57: prendere dalle mani della giustizia la spada, e

vol. III Pag.333 - Da COLTOIO a COLTRO (1 risultato)

. locuz. tirarsi addosso una coltre: prendere su di sé una difficoltà grave,

vol. III Pag.334 - Da COLTRONE a COLUBRO (1 risultato)

volgar., 1-6: tieni modo nel prendere a lavorare le colture, estimando la

vol. III Pag.335 - Da COLUBRO a COLURO (1 risultato)

): 'si figurava allora di prendere il suo schioppo, d'appiattarsi dietro

vol. III Pag.344 - Da COMBATTEVOLE a COMBATTIVO (1 risultato)

dell'utilità comune, ciascuno deve sapere prendere il suo posto in una organizzazione di

vol. III Pag.351 - Da COMECCHÉ a COMETA (1 risultato)

* con 'ed èmire, propriamente * prendere '. comèta1 (ant. cornata

vol. III Pag.353 - Da COMIGNOLATO a COMINCIAMENTO (3 risultati)

ciascuno bène ordinato convivio sogliono li sergenti prendere lo pane apposito, e quello purgare da

schiatta del re. -avere, prendere cominciaménto, i cominciamenti: cominciare,

cominciare, iniziare, aver principio, prendere l'avvio. 12 — battaglia

vol. III Pag.354 - Da COMINCIANTE a COMINCIARE (4 risultati)

lui ottimo, massimo, si conviene prendere i cominciamenti e gli auspicii.

, dar principio, im prendere, intraprendere. giamboni, 7-5

lo più significa iniziare a parlare, prendere a dire, a pronunciare le prime

significato più generico e al figur.: prendere l'avvio, avere inizio, esordire

vol. III Pag.368 - Da COMMESSO a COMMETTERE (1 risultato)

sf. ant. il cibarsi, il prendere cibo; pasto. iacopone

vol. III Pag.371 - Da COMMIATAMENTO a COMMINARE (2 risultati)

non vi vollono andare, e senza prendere comiato montarono a cavallo e tomaronsene a

* comunico che ho l'onore di prendere commiato da questa umanità puzzolente *.

vol. III Pag.374 - Da COMMISSIONE a COMMISSIVO (1 risultato)

le controversie collettive e individuali; di prendere iniziative per migliorare le istituzioni assistenziali

vol. III Pag.381 - Da COMODO a COMODO (1 risultato)

, se non per la lingua comoda a prendere simile disciplina. 8.

vol. III Pag.383 - Da COMPAGNA a COMPAGNIA (1 risultato)

di vostra persona, elli spera di fare prendere a voi drappi di religione, per

vol. III Pag.385 - Da COMPAGNIA a COMPAGNO (2 risultati)

compagnia! -entrare a compagnia: prendere parte insieme con altri a un'impresa

consultare insieme secondo i casi, e prendere migliori partiti che altrimenti, come anche

vol. III Pag.392 - Da COMPARSATA a COMPARTIMENTO (1 risultato)

e il tema di capire * prendere '). compartéfice, agg

vol. III Pag.395 - Da COMPASSIONATO a COMPASSIONEVOLE (1 risultato)

sventurati noi vogliono. -venire, prendere compassione a qualcuno: provare compassione,

vol. III Pag.396 - Da COMPASSIONEVOLMENTE a COMPASTORE (1 risultato)

e con mire verticali, atte a prendere l'azimut magnetico di un corpo celeste

vol. III Pag.403 - Da COMPETITIVO a COMPIACENZA (1 risultato)

(36): si figurava allora di prendere il suo schioppo, d'appiattarsi dietro

vol. III Pag.404 - Da COMPIACERE a COMPIACERE (1 risultato)

ed ella si fermò, forse per prendere congedo. ma egli la costrinse a procedere

vol. III Pag.405 - Da COMPIACEVOLE a COMPIANGERE (3 risultati)

: come un uomo... possa prendere compiacimento e diletto del sentirsi magnificare di

la propria partecipazione al suo dolore; prendere parte al compianto su un evento doloroso

letter. partecipare al comune compianto, prendere parte al dolore altrui. marino,

vol. III Pag.409 - Da COMPIRE a COMPITAMENTE (1 risultato)

, sì ch'onorato / fosse 'l prendere e 'l dar compitamente. petrarca,

vol. III Pag.410 - Da COMPITARE a COMPITO (1 risultato)

più compita vittoria suol consistere in prendere una fortezza che, mediante un

vol. III Pag.411 - Da COMPITORE a COMPIUTO (2 risultati)

): e [amore] cominciò a prendere sopra me tanta sicurtade e tanta signoria

destini compiuti. serra, ii-i: prendere... la rappresentazione dantesca come

vol. III Pag.419 - Da COMPONITURA a COMPORRE (1 risultato)

bembo, 2-55: nelle canzoni puossi prendere quale numero e guisa di versi e

vol. III Pag.422 - Da COMPOSITO a COMPOSIZIONE (1 risultato)

. bembo, 2-55: nelle canzoni puossi prendere quale numero e guisa di versi e

vol. III Pag.428 - Da COMPRAVENDERE a COMPRENDERE (2 risultati)

(per la coniugazione: cfr. prendere). contenere in sé, racchiudere,

il caro cuore. 3. prendere, colpire (una malattia); invadere

vol. III Pag.429 - Da COMPRENDIBILE a COMPRENSIBILITÀ (1 risultato)

. comprehendire (comp. di prehendire * prendere '). comprendìbile, agg

vol. III Pag.433 - Da COMPROMESSO a COMPROMETTERE (2 risultati)

. piovene, 2-236: ho dovuto prendere io l'iniziativa del distacco, per rimandare

2. che costringe a impegnarsi, a prendere posizione. e. cecchi, 1-88

vol. III Pag.434 - Da COMPROMISSARIO a COMPULSARE (3 risultati)

6. rifl. impegnarsi apertamente, prendere posizione; assumere le proprie responsabilità.

brancoli, 4-25: chi altri può prendere il potere se muore lui? i

compromissione. 4. il prendere posizione; il rivelare la propria opinione

vol. III Pag.441 - Da COMUNE a COMUNE (1 risultato)

consolatrice. -fare causa comune: prendere parte alle vicende, ai casi di

vol. III Pag.447 - Da COMUNICHEVOLE a COMUNIONE (2 risultati)

! 9. eccles. il prendere parte; partecipazione. -comunicazione nelle cose

persona ogni giorno, anzi ogni ora, prendere salutarmente la spiritual comunione di cristo:

vol. III Pag.451 - Da CON a CONCA (1 risultato)

piccoli gesti incerti, vaghi conati di prendere qualche cosa nel vuoto, strani segni

vol. III Pag.458 - Da CONCEPIRE a CONCEPIRE (1 risultato)

una sostanza). -concepire fuoco: prendere fuoco, infiammarsi. cecco d'ascoli

vol. III Pag.459 - Da CONCEPITO a CONCERTARE (2 risultati)

da cum * con 'e capire 'prendere '. concepito (part. pass

d'intesa con altri. -assol.: prendere accordi. g. bentivoglio

vol. III Pag.460 - Da CONCERTATIVI a CONCERTISTA (2 risultati)

alfine pensarono di concertarsi insieme concludendo col prendere una decisione abbastanza importante. pratolini,

de'mortali mi stimo sarebbe utilissimo provedere e prendere atta in prima e facile navicella e

vol. III Pag.468 - Da CONCIATESTE a CONCIATURA (2 risultati)

part. pass, di comère * prendere insieme, riunire * (anche 'acconciare

'), comp. di emère * prendere, acquistare '. per lo sviluppo

vol. III Pag.469 - Da CONCIAZIONE a CONCILIARE (1 risultato)

fra di esse, oppure convincendole a prendere una posizione comune, a unire le

vol. III Pag.470 - Da CONCILIARE a CONCILIO (1 risultato)

(per discutere questioni comuni, per prendere decisioni importanti: e ha per lo

vol. III Pag.477 - Da CONCLUDENTEMENTE a CONCLUDERE (1 risultato)

segretario voleva un po'di tempo per prendere lume; in questo mentre era suonato mezzogiorno

vol. III Pag.478 - Da CONCLUDIMENTO a CONCLUSIONE (2 risultati)

dire che conduca a una qualsiasi conclusione, prendere ima rotta anziché un'altra, o

ho preso moglie. -cavare, prendere, trarre conclusione: venire a capo

vol. III Pag.481 - Da CONCORDANTEMENTE a CONCORDATARIO (1 risultato)

, e così qui in questo proemio prendere e intendere si vuole. anonimo fiorentino,

vol. III Pag.486 - Da CONCORRIMENTO a CONCORSO (1 risultato)

, la vincono. 8. prendere parte a un concorso con la mira

vol. III Pag.487 - Da CONCORSUALE a CONCREATIVO (1 risultato)

a concorso. -fare concorso: prendere parte a un concorso. brancoli,

vol. III Pag.491 - Da CONCUPIRE a CONCUPISCIBILMENTE (2 risultati)

della concupiscenza è preso e disidera di prendere l'altro col suo « amo *

penso pur com'io, la possa prendere, / veggendo l'atto suo concupiscevole /

vol. III Pag.493 - Da CONDANNATA a CONDANNATORIO (1 risultato)

condannati alle fiere, caligola ne fece prendere alquanti [plebei], e gli

vol. III Pag.495 - Da CONDELEGATO a CONDENSATORE (2 risultati)

in un turbine, parve condensarsi, prendere la qualità della materia plastica.

: concentrarsi in un unico punto, prendere consistenza (un'idea, un pensiero

vol. III Pag.496 - Da CONDENSAZIONE a CONDIMENTO (1 risultato)

regnasse in quel recinto a segno di prendere aspetto e, presso molti, nome

vol. III Pag.497 - Da CONDIMINARE a CONDISCENDENZA (1 risultato)

da alcuno frate non siamo contenti di prendere il cibo in quello sapore che sono

vol. III Pag.510 - Da CONDURRE a CONDURRE (3 risultati)

conduca a una qualsiasi conclusione, prendere una rotta anziché un'altra.

amante si sforza colle sue lusinghe di prendere l'altrq, e conducere due cuori

pratica. 24. ant. prendere in locazione o affitto, a noleggio

vol. III Pag.513 - Da CONESTABILIA a CONFARE (1 risultato)

il mio. penso che voi ancora doriate prendere non poco refrigerio, confabulando con quelli

vol. III Pag.519 - Da CONFESSABILE a CONFESSARE (1 risultato)

prese il solo partito che vi era da prendere; e ciò fu di confessarlo ingenuamente

vol. III Pag.521 - Da CONFESSIONALISMO a CONFESSIONE (1 risultato)

che egli non si vorrà confessare né prendere alcuno sacramento della chiesa; e,

vol. III Pag.526 - Da CONFIDATAMENTE a CONFIDENTE (1 risultato)

bruno, 3-707: andando la semplicità per prendere il suo luogo, comparve de incesso

vol. III Pag.528 - Da CONFIDENZIALE a CONFIGURAZIONE (1 risultato)

con quella confidenza che so che posso prendere di lei, gli scoprirò succintamente tutta

vol. III Pag.533 - Da CONFLUENTE a CONFONDERE (1 risultato)

di mala natura, che però incomincia a prendere buona piega [ecc.].

vol. III Pag.534 - Da CONFONDERE a CONFONDERE (2 risultati)

confondermi, scomunicarmi a tua posta, prendere insomma la rivincita di quanta noia t'avrò

, del ragionamento, imbrogliarsi parlando; prendere abbaglio, cadere in un errore,

vol. III Pag.535 - Da CONFONDIBILE a CONFORMAZIONE (1 risultato)

3. rifl. ant. prendere una forma determinata; fondersi.

vol. III Pag.538 - Da CONFORTATIVO a CONFORTINAIO (1 risultato)

, 16-ix-297: continui... a prendere qualche gentile e grato siroppetto, confortativo

vol. III Pag.539 - Da CONFORTINO a CONFORTO (2 risultati)

mal dolire, / tempo aspettare e prendere conforto, / sì che lo mal

, soggiornarono volentieri più dì, per prendere conforto delle loro persone, e a'

vol. III Pag.540 - Da CONFORTOSO a CONFRONTARE (1 risultato)

capo; questa confraternita dunque va a prendere il morto, s'incarica de'funerali

vol. III Pag.545 - Da CONFUTATIVO a CONGEDO (4 risultati)

è irrevocabile. 4. rifl. prendere congedo; chiedere e ottenere il permesso

ad andarsene; mandar via. - prendere congedo da una personal recarsi a salutarla

intesa la maledizione materna, senza altro congiedo prendere da parenti, si partì. tasso

ed ella si fermò, forse per prendere congedo. ma egli la costrinse a procedere

vol. III Pag.546 - Da CONGEGNAMENTO a CONGEGNATURA (1 risultato)

erano acutizzati, tanto che pensava di prendere un congedo. 4. cessazione

vol. III Pag.550 - Da CONGETTURALMENTE a CONGIUNGERE (1 risultato)

che consiglio darebbe o che partito da prendere sopra il fatto presente. vico,

vol. III Pag.554 - Da CONGIUNTO a CONGIUNTURA (1 risultato)

amante si sforza colle sue lusinghe di prendere l'altro, e conducere due cuori diversi

vol. III Pag.556 - Da CONGIURA a CONGIURARE (1 risultato)

non può essere solo, né può prendere compagnia se non di quelli che creda esser

vol. III Pag.562 - Da CONGRESSUALE a CONGRUO (1 risultato)

rotazione intorno a un asse, può prendere il posto dell'altra. = voce

vol. III Pag.572 - Da CONNUMERARE a CONO (1 risultato)

). disus. com prendere, mettere nel numero; annoverare, ascri

vol. III Pag.574 - Da CONOSCENTEMENTE a CONOSCENZA (3 risultati)

la mente conoscendo se stessa, prendere. -in particolare: il conoscere intima

nire a conoscenza, acquistare, prendere conoscenza di una cosa: conoscerla,

al mio silvio il quale m'ha fatto prendere cono- scenzia di così fatto ostiere.

vol. III Pag.579 - Da CONQUISITORE a CONQUISTARE (1 risultato)

dei più forti, di coloro che sapevano prendere, 0 di quelli meno alacri,

vol. III Pag.580 - Da CONQUISTATO a CONSACRARE (1 risultato)

metropolitano e il più anziano] a prendere le informazioni consuete, e ad esigere

vol. III Pag.583 - Da CONSAPEVOLE a CONSCIO (1 risultato)

di francarsi dalla soggezione dell'uso e prendere alle sue canzoni apertamente materia nova e

vol. III Pag.585 - Da CONSEGNABILE a CONSEGNAZIONE (1 risultato)

fortezza. -dare, lasciare, prendere, riceveret averey accettare in consegna:

vol. III Pag.587 - Da CONSEGUENZIALE a CONSEGUIRE (1 risultato)

senza contravvenire alla ragione, gli converrà prendere un'azione seguita in tempi o almeno

vol. III Pag.592 - Da CONSERVA a CONSERVARE (1 risultato)

a mezzanotte per recarsi alla conserva a prendere i cestelli del pesce, fecero un

vol. III Pag.593 - Da CONSERVARE a CONSERVATIVO (1 risultato)

dei più forti, di coloro che sapevano prendere, o di quelli meno alacri,

vol. III Pag.595 - Da CONSERVATORIO a CONSESSUALE (1 risultato)

, onesto alla conservazione della nostra vita prendere quegli rimedi che noi possiamo. bisticci

vol. III Pag.596 - Da CONSETTAIOLO a CONSIDERARE (1 risultato)

2. in particolare. prendere in esame, studiare (in una

vol. III Pag.597 - Da CONSIDERATAMENTE a CONSIDERATO (2 risultati)

cade, e così qui in questo proemio prendere e intendere si vuole.

14. intr. ant, badare; prendere in considerazione. esopo volgar.,

vol. III Pag.600 - Da CONSIGLIARE a CONSIGLIERE (3 risultati)

ch'è il ben consigliarsi intorno al prendere stato di vita, che preso una

, riflettere, vagliare (prima di prendere una risoluzione). bencivenni, 4-57

e sa da qual lato si vuol prendere. monti, 10-646: mischiossi in

vol. III Pag.602 - Da CONSIGLIO a CONSIGLIO (3 risultati)

consiglio: fare bene (male), prendere una buona (cattiva) risoluzione.

, assai stettono incerti qual consiglio dovessono prendere. m. villani, 1-29

delle cose. -fare consiglio, prendere consiglio: decidere. chiaro davanzali,

vol. III Pag.604 - Da CONSIGNATIVO a CONSILIGINE (2 risultati)

campo per combattere, ebbe suo consiglio di prendere la battaglia il giorno o d'indugiarla

da qualche cosa: tenerne conto nel prendere le proprie decisioni, ispirarsi a essa

vol. III Pag.605 - Da CONSIMIGLIANZA a CONSISTENZA (4 risultati)

appunto nella quale le vostre membra dovevano prendere consistenza. 5. figur.

.. ed anche la frase giornalistica 'prendere consistenza ', per 'prendere piede

'prendere consistenza ', per 'prendere piede, confermarsi, acquistar fede',

responsabili d'una civiltà e che vogliano prendere visione della consistenza di questo bene.

vol. III Pag.606 - Da CONSISTERE a CONSOLANTE (1 risultato)

frutto della più compita vittoria suol consistere in prendere una fortezza che, mediante un trattato

vol. III Pag.609 - Da CONSOLATO a CONSOLAZIONE (1 risultato)

le vostre condoglianze, e di prendere notizia di mia salute e dello stato

vol. III Pag.613 - Da CONSONARE a CONSORELLA (1 risultato)

cade, e così qui in questo proemio prendere e intendere si vuole. varchi,

vol. III Pag.616 - Da CONSPICUO a CONSUETO (2 risultati)

. 2. ant. prendere consistenza, rapprendersi, coagulare.

virgilio. 2. rifl. prendere un'abitudine, assuefarsi. alberti,

vol. III Pag.618 - Da CONSULENZA a CONSULTARE (2 risultati)

a sangue freddo, sul partito da prendere. leopardi, 834: stando sempre in

consultare insieme secondo i casi, e prendere migliori partiti che altrimenti, come anche mandarli

vol. III Pag.620 - Da CONSULTORIAMENTE a CONSUMARE (2 risultati)

258: chi volesse sapere, per lo prendere della sorte, quello che dovesse fare

morto ed aggio vita, / non posso prendere mai consumamento, / sempr'è core

vol. III Pag.621 - Da CONSUMARE a CONSUMARE (1 risultato)

. mangiare, bere. -assol.: prendere una consumazione in un locale pubblico.

vol. III Pag.624 - Da CONSUMÈ a CONSUNTO (1 risultato)

cum 'con 'e sumère * prendere '. consumìo, sm. raro

vol. III Pag.628 - Da CONTAFAVOLA a CONTAGIOSO (1 risultato)

(con la particella pronom.). prendere una malattia per contagio. pratolini

vol. III Pag.629 - Da CONTAGIRI a CONTAMINARE (1 risultato)

contaminare dalla folla, né ti lasciar prendere da una femmina. soffici, 1-39:

vol. III Pag.631 - Da CONTANZA a CONTARE (2 risultati)

. -dare, spacciare, vendere, prendere una notizia per contanti: come se

ciascuno bene ordinato convivio sogliono li sergenti prendere lo pane apposito, e quello purgare

vol. III Pag.634 - Da CONTATTORE a CONTEGGIATORE (1 risultato)

del sacro palazzo, s'abbia a prendere dai re franchi. carducci, 711: