Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: pensiero Nuova ricerca

Numero di risultati: 11412

vol. I Pag.1 - Da A a A (1 risultato)

de'versi, se vedessi che questo pensiero non predomina in voi a tutti gli altri

vol. I Pag.3 - Da A a A (1 risultato)

nella reggia straniera / vissi a un pensiero. sbarbaro, 2-68: ed io lavorerò

vol. I Pag.5 - Da A a A (1 risultato)

. petrarca, 68-13: qual [pensiero] vincerà non so; ma 'n fino

vol. I Pag.7 - Da ABATINO a ABBACINARE (1 risultato)

, senza però smarrire la direzione del pensiero, o, come suol dirsi,

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (1 risultato)

1-136: in quel dolore mi venne il pensiero, o mi fu suggerito,

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (1 risultato)

merito. svevo, 4-1009: tremava al pensiero che forse egli non avrebbe saputo esser

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (1 risultato)

de sanctis, i-281: abbattendosi col pensiero in quei tempi felici, egli non

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (2 risultati)

il vero / sei tu, dolce pensiero; / sogno e palese error.

] non è altro che uno frequente pensiero a questa nuova donna commendare e abbellire

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (1 risultato)

di nemici, tu ti dai poco pensiero; né hai l'agonia in cuore,

vol. I Pag.29 - Da ABBOTTINATO a ABBOZZATO (1 risultato)

. foscolo, v-126: nel mio pensiero ogni bella persona è un bel tempio

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (2 risultati)

distintamente comprendere ed abbracciare e precisar col pensiero. linati, 8-93: la tua ansietà

15. locuz. -disus. abbracciare col pensiero: concepire il disegno; pregustare.

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (1 risultato)

serao, ii-638: uno era il pensiero che lo aveva abbrancato, una manìa

vol. I Pag.35 - Da ABBRONZARE a ABBRUCIARE (1 risultato)

non hanno un cane che si dia pensiero de'lor bisogni. abbruciare (

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (2 risultati)

[la donna] nel suo abbrutimento senza pensiero, senza dolore; tacque tutta

mente. nievo, 779: nel pensiero abbuiato dalla vecchiaia... dura

vol. I Pag.41 - Da ABILITÀ a AB INITIO (1 risultato)

in campo per non spropositato affatto un pensiero che mi è sovvenuto. pirandello,

vol. I Pag.42 - Da AB INTESTATO a ABISSO (2 risultati)

.. un inasprimento di dolore al pensiero dell'abisso che aveva messo tra quel

. de marchi, 412: un pensiero più vivo... rischiarava momentaneamente

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (1 risultato)

[provava] inasprimento di dolore al pensiero dell'abisso che aveva messo tra quel

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (2 risultati)

, 2-193: che mi abitui a questo pensiero, signore, pensiero che mi fa

abitui a questo pensiero, signore, pensiero che mi fa fremere. comisso, 14-157

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (1 risultato)

pulito. stuparich, 5-36: sorrisi al pensiero che la mia vicina m'avrebbe svegliato

vol. I Pag.48 - Da ABNORME a ABOMINARE (2 risultati)

battaglia. gentile, 3-254: ogni pensiero è fatica, sforzo, lavoro, sudore

è abbominabile appresso dio, tanto è il pensiero nostro più abbasso appresso dio, quanto

vol. I Pag.49 - Da ABOMINATO a ABORIGENO (1 risultato)

brutti non solo nello atto, ma nel pensiero e nelle parole bruttissimi, disonestissimi,

vol. I Pag.50 - Da AB ORIGINE a ABORTIRE (2 risultati)

infame nome si possono avversione del pensiero e dell'affetto. idem, 2489:

delle grandi ed elementari quistioni dell'umano pensiero, eleva manzoni la sua voce. de

vol. I Pag.55 - Da ACCACCHIARE a ACCADEMICO (1 risultato)

affermeremo, più accomo dato pensiero non potersi immaginar di quello dell'averle

vol. I Pag.59 - Da ACCANIMENTO a ACCANTONARE (1 risultato)

/ mentirmi ogni carezza, in tuo pensiero / esser non mia, vivendo a me

vol. I Pag.60 - Da ACCANTONATO a ACCAPPATOIO (1 risultato)

non era mai stato per lui il pensiero dominante. idem, 4-321: la

vol. I Pag.61 - Da ACCAPPIAMENTO a ACCAREZZATO (1 risultato)

fosse 11 dietro e ci avesse letto nel pensiero. stuparich, 2-465: si scoperse

vol. I Pag.63 - Da ACCASATO a ACCATASTARE (1 risultato)

talora si accasciavano spossate nella tensione del pensiero dominante. stuparich, 2-401: i

vol. I Pag.64 - Da ACCATASTARE a ACCATTATO (1 risultato)

1-1-221: ed aiuterebbe non poco questo pensiero, vederla [fiesole] sotto il medesimo

vol. I Pag.65 - Da ACCATTATORE a ACCAVALCIARE (1 risultato)

. piovene, 3-95: il pensiero predominante della nonna era infatti che noi

vol. I Pag.68 - Da ACCEGGIA a ACCENDERE (2 risultati)

. figur. affrettare, anticipare (col pensiero, col desiderio). machiavelli

sveco, 5-95: il suo primo pensiero fu anzi che ormai si dovessero accelerare

vol. I Pag.69 - Da ACCENDERE a ACCENDERE (1 risultato)

devasi d'un orgoglio selvaggio, al pensiero di posseder quella bianca e superba donna

vol. I Pag.71 - Da ACCENNATAMENTE a ACCENSIONE (1 risultato)

. tutti tacquero un momento raccolti nel pensiero medesimo. manzini, 10-21: mi mise

vol. I Pag.72 - Da ACCENSO a ACCENTO (1 risultato)

trovò accenti giusti per dire credibilmente questo pensiero. baldini, 4-117: dall'accento

vol. I Pag.73 - Da ACCENTORE a ACCERRARE (1 risultato)

l'ascolta, e rilevi meglio il pensiero, la volontà, l'intenzione di

vol. I Pag.81 - Da ACCIACCOSO a ACCIAMBELLATO (1 risultato)

de amicis, ii-687: rivedo col pensiero certi vecchi militi acciaccosi dell'antica guardia

vol. I Pag.85 - Da ACCIDIATO a ACCINGERE (2 risultati)

soprappreso da alcun diletto o da alcun pensiero, egli non ha a mente di

vedeva accigliato, e fisso in gran pensiero. patini, giorno, i-221: quella

vol. I Pag.87 - Da ACCIOTTOLATURA a ACCIVIRE (1 risultato)

sulla punta dei piedi per acciuffare il pensiero sfuggito. 2. recipr. prendersi

vol. I Pag.90 - Da ACCOGLIMENTO a ACCOLLARE (1 risultato)

principali, che avessero voluto accollarsi questo pensiero, non ce ne sarebbe voluto di

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (1 risultato)

con auguri, consigli; accompagnare col pensiero. caro, 9-478: e i

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (1 risultato)

derelizione, in sommo dispregio, nessun pensiero prendevano di se stessi, né della

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (1 risultato)

; e sollecita di dare effetto al suo pensiero; ma la fortuna, acconciatrice de'

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (1 risultato)

, è un certo cotale da lasciarne il pensiero a lei, anzi da starsi come

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (1 risultato)

iii-321: appena egli fu tocco da questo pensiero che il cuore acconsentì e lo trovò

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (1 risultato)

accoppiò sopra le mani e rivolse il pensiero a dio. 2. figur.

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (1 risultato)

. dante, 55-33: e quel pensiero che m'accorcia il tempo / mi

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (1 risultato)

l'abbia in vista o in pensiero, / e sé rivolge per veder se

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (1 risultato)

, 29-35: raggio divino al mio pensiero apparve, / donna, la tua

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (1 risultato)

guardia, a cui manifestò il suo pensiero. idem, 9-37: [gl'inglesi

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (1 risultato)

lavoro); aver cura, darsi pensiero (per tenere in ordine

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (1 risultato)

frate bernardo, per1 accusargli umilmente del pensiero ch'egli avea avuto inverso di lui.

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (1 risultato)

semplicemente con modi quasi involontariamente o sopra pensiero acerbi. ma chi parla acerbamente d'altrui

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

: aveva bisogno di emigrare almeno col pensiero, finché molta acqua fosse passata.

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (2 risultati)

, n (190): il pensiero sul quale si fermava di più, perché

ricchi. deledda, ii-413: il solo pensiero che egli sapeva ciò che essi volevano

vol. I Pag.142 - Da ACUITÀ a ACUTAMENTE (1 risultato)

nascondere l'acume e fin la malizia del pensiero nella più trasparente semplicità.

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (1 risultato)

archimede. 5. arguzia, pensiero concettoso e sottile; ingegnosità. castiglione

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (2 risultati)

cui si scrive, acciocché ogni pensiero si presenti con adattati vocaboli. baretti,

esule rimane al suo paese, il pensiero s'imbeve senza addarsene di ciò che lo

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (2 risultati)

. cogliere, possedere saldamente (col pensiero, con l'intuizione). sinisgalli

di animo grande, e non altro pensiero fuor quello dell'addentare a dritto ed

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (2 risultati)

animo, e sviluppandomi alla mente questo pensiero: ecco l'ultima volta, non lo

a forinole di periodo e a costruzioni di pensiero affatto nuove. settembrini, 1-55:

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (1 risultato)

poterne avere. addio acciuga! è il pensiero che corre sulla nostra tavola. pasolini

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (1 risultato)

/ quel bacio che mi toma oggi al pensiero. campana, 116: l'accordo

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (2 risultati)

intellettuale, l'ade- guazione perfetta del pensiero e della realtà, inconseguibile dallo spirito

umano. gentile, 3-182: ora il pensiero non raggiunge mai l'adeguazione perfetta e

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (1 risultato)

6-13: i suoi legami [del pensiero] sono sottilissimi ed estrema- mente mobili

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (2 risultati)

qualche corporal bellezza che gli adombrasse il pensiero, come appare in superficie del senso

distinta, ovvero non si vede netto il pensiero dell'artista... adombrare è

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (1 risultato)

forma degli oggetti. adombratamente accennare un pensiero, a un sospetto.

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (2 risultati)

marea. cicognani, 9-106: questo pensiero è come l'ombra del noce che aduggia

sassetti, 163: ma quell'altro pensiero, di che io son pieno, aduggia

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (1 risultato)

ed elli a me: « vano pensiero aduni... ». idem,

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (4 risultati)

1'animo); esperienza di pena, pensiero tormentoso, angoscia (cfr. n

voglio d'amoroso afanno / e di pensiero caricare tanto ch'i'mora. petrarca,

, per la quale io mi nutrisca un pensiero che mitighi in parte tanti mia affanni

distretto / vi tien così l'affannoso pensiero? boccaccio, i-119: or non

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (1 risultato)

): mai nello animo m'entrò questo pensiero che per costui mi c'è oggi

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (2 risultati)

tu affatichi il senile estro e il pensiero / dietro l'imago de la gran

ampio mare dell'inghilterra, senza darmi pensiero di quello che dovrò ancora affaticare colà

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (1 risultato)

d'asino affatto affatto, nacque un pensiero. berni, 54: si può

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (2 risultati)

concetto. idem, i-2-62: il pensiero... ha in sé l'opposizione

or quinci or quindi il volta [il pensiero], or lo rassume / tutto

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (2 risultati)

si riesca veramente a scindere in due il pensiero, che è un unico atto di

di filo- sofia, un atto di pensiero e un atto di volontà, non sono

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (1 risultato)

mente 'afferrare '. 'afferrare il pensiero, la dottrina, la parola altrui

vol. I Pag.213 - Da AFFIOCATO a AFFISARE (1 risultato)

, con la mente); fermarsi col pensiero; applicarsi, sforzarsi. tasso

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (4 risultati)

, astratto, rivolto interamente (col pensiero, con lo spirito); fermo,

. ant. fissazione; attenzione; pensiero fisso. tassoni [tommaseo]:

. intento (con lo sguardo, col pensiero). caro, 4-500: a

gran precetto affisso, / tenea il pensiero. panzini, iii-723: stava in

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (1 risultato)

. d'annunzio, iv-1-125: il pensiero della orribile pena che certo doveva affliggere

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (1 risultato)

1-331: l'unica molestia era il pensiero di quella spiaggia affollata. 2

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (1 risultato)

annichilare. ed io non mi darei gran pensiero del suo dire, se egli volesse

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

in giorno. vivanti, 7-176: il pensiero del tuo imminente ritorno afforza e affretta

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (1 risultato)

limitata a pochi, non afforzata da pensiero comune, ritrae lo stato positivo, e

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (1 risultato)

levava dalle radici dell'essere, al pensiero di dover affrontare il padre. deledda

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (1 risultato)

agevole. ojetti, ii-291: il mio pensiero volerà a questa strada ventilata e a

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (2 risultati)

. d'annunzio, iv-1-391: e il pensiero della mia infamia prossima, forse inevitabile

questa sperienza ragion vuole che dia qualche pensiero a que'moderni, che danno il vanto

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (1 risultato)

sguardo, / color, voglia, pensiero io cangio, e stato; / e

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (1 risultato)

. tasso, 6-i-13: consenti [pensiero] / che 'l cor s'acqueti e

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (1 risultato)

. ariosto, 12-13: con tal pensiero uscì nel verde prato, / dal qual

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (1 risultato)

boccaccio, i-65: amico, qual pensiero sì t'aggrava la fronte, che

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (1 risultato)

graziato. settembrini, 1-313: questo pensiero lo fa stare in una lieta stupidità

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (1 risultato)

3-1 (263): e con questo pensiero, sedendo in capo dell'agiamento

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

, 1-112: ha l'agilità di pensiero napoletana, con le note qualità di

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (1 risultato)

ostacoli alla noia, perché allora il pensiero s'agita e fa patire; ma

vol. I Pag.261 - Da AGLIONZA a AGNELLO (1 risultato)

si sentivano mancar le ginocchia al solo pensiero dei fagioli che bollivano in pentola nei

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (1 risultato)

accettata da quanti negano filosofia e pensiero, estetisti, matematisti, empiristi, -da

vol. I Pag.265 - Da AGONE a AGORAFOBIA (2 risultati)

; non ho paura. ma il pensiero delle nostre bambine, di nostra madre,

al meno agonizzavano di quel difetto di pensiero e di vitalità morale. camerana,

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (2 risultati)

agostiniano, agg. proprio del pensiero di s. agostino; conforme

cadavere. agostinismo, sm. il pensiero filosofico e teologico di s. agostino

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (1 risultato)

tante verità, non ultima quella di darsi pensiero del raccolto. alvaro, 3-72:

vol. I Pag.271 - Da AGRUMETO a AGUGLIA (2 risultati)

agucchiare muta e astratta nel suo unico pensiero d'amore. viani, 14-236:

, iii-82: ho nettamente disegnati nel pensiero i monumenti, le locande, i palazzi

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (1 risultato)

). boccaccio, v-189: questo pensiero..., quasi dagli occhi

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (1 risultato)

e paduli occupano... col pensiero sottrarrai, appena agli uomini per abitare

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (1 risultato)

. tombari, 1-82: ma un pensiero, a vampate, le bruciava dentro

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (2 risultati)

iii-263: superar con l'ali del pensiero. c. dati, i-384: senza

/ arte diè di metallo ali al pensiero, / e ad ogni scoter d'ala

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (2 risultati)

/ rapido sì, eh'anco il pensiero eccede. crudeli, 1-1: che

un discorso, una parola, un pensiero); fervido, ispirato. carducci

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (1 risultato)

malessere di notte cresceva, quando un pensiero cominciò ad albeggiarvi... e a

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (2 risultati)

iacopone [crusca]: chi al mal pensiero dà consenti mento, /

questo capo ove signore / siede il pensiero eterno, / intorno al sen che alberga

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (1 risultato)

amplesso egli cavalca, oscuramente occupato dal pensiero della sua alcova. = dallo

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (2 risultati)

soprappreso da alcun diletto o da alcun pensiero, egli non ha a mente di farlo

di dispiacere altrui non si dà alcun pensiero, è zotico e scostumato. idem,

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (1 risultato)

senso ironico per significare persona che mutò pensiero, condizione sociale o politica. «

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (4 risultati)

lorenzo de'medici, i-93: il pensiero della morte debbe alienare la mente da

sapendo che al pontefice non riusciva il pensiero del matrimonio di ciarlotta per cesare borgia

tra loro le persone più congiunte di pensiero e d'affetto. idem, iii-250

per un istante parve alienarsi in un suo pensiero, come chi considera e risolve rapidamente

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (1 risultato)

iv-1-513: che pensava egli? qual pensiero alimentava il suo turbamento? idem, iv-

vol. I Pag.308 - Da ALIMENTOSO a ALISSO (1 risultato)

mente trascorre sugli oggetti e da un pensiero all'altro, senza capacità di fissarsi

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (1 risultato)

da siena, 1044: elli ha il pensiero suo in tante cose a un tratto

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (2 risultati)

vedono cogli occhi e pensano col pensiero. arici, 218: il lago a'

zione più vantaggiosa continua ad essere nel mio pensiero quella indicata nell'articolo del giugno

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (1 risultato)

a te tocca l'aver di ciò pensiero / e giorno e notte, a te

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (5 risultati)

1-48: mi sono alzato alleggerito dal pensiero quasi lo avessi lasciato a dormire l'

uno alleg- giamento e conforto del mio pensiero. boccaccio, dee., 8-7

né gli occhi grava, né 'l pensiero alleggia. tasso, 19-71: la

11 mio poema, non ebbi pensiero alcuno d'allegoria, pa

ella non riusciva a separare col suo pensiero la realtà del luogo daltimagine del suo

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (1 risultato)

deha chiarezza, per la quale il suo pensiero sia aperto a tutti, ma il

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (2 risultati)

, con pensieri affatto allegri, quel pensiero divenuto ormai tutto tormentoso. idem, pr

è allegro di vino, non ha pensiero che di lussuria. machiavelli, 386:

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (1 risultato)

con le formole che sembrano chiudere un pensiero e chiudono il vuoto. idem,

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (1 risultato)

/ avendo egli in ciò messo ogni pensiero. c. dati, 4-68: sabato

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (1 risultato)

tu sali, inebbriata allodola, / amoroso pensiero, / perdute sono e memoria e

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (3 risultati)

, 37 (650): il primo pensiero d'agnese fu quello di preparare nella

e l'altro piegano certamente sotto 11 pensiero, non facilmente allontanarle, che il colpo

la mente combatteva dolorosamente per allontanare il pensiero, quella s'avvicinava. idem, pr

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (1 risultato)

nuca come un maglio; e il pensiero di claudio lontano... le faceva

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (1 risultato)

che l'abbia in vista o in pensiero. alamanni, 4-2-39: ah!

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (2 risultati)

escogitare (e indica un rimuginare del pensiero e del- l'immaginazione, per lo

il primo, inoltre, pare indichi un pensiero meno lontano dal coglier nel segno;

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (1 risultato)

insieme, ed era un canto il loro pensiero e il loro almanaccare. manzini,

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (1 risultato)

e mi detta più alteri inni il pensiero. idem, v-297: e a me

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (1 risultato)

b. croce, ii-13-38: il pensiero non è oggetto di conoscenza, perché

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (2 risultati)

universo. luzi, 49: il pensiero m'insegue in questo borgo / cupo

ella è piu: risoluta nel suo pensiero, ristampi quelle corbellerie colla buonora,

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (1 risultato)

sonno in un lavoro, per il pensiero ancora vigile si ridesti dal torpore.

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (2 risultati)

se i primi scrittori sacri avessero auto pensiero di persuader al popolo le disposizioni e

alto / le spiega l'animoso mio pensiero, / che, ad ora ad ora

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

sempre a contemplar quel volto: / ogni pensiero, ogni mio bel disegno / in

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

altro è savio di celare il suo pensiero, ed altri semplici ed aperti che

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

/ altro più dolce aver che il tuo pensiero? pascoli, 688: il mio

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (1 risultato)

grano del paese non basta, averà pensiero il governatore della città e il capo

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (1 risultato)

. filicaia, 2-1-136: dal gravido pensiero / esce [l'opra], allor

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (1 risultato)

amando qualunque ama: perché il suo pensiero dimenticando sé. nelle persona amata si

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (3 risultati)

, 24 (414): il pensiero stesso del gran sacrifizio, non già che

. 1827 (414): il pensiero..., non già che avesse

, 1004: hai tolta da questo pensiero ogni dolcezza, e fattolo il più amaro

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (1 risultato)

, 24 (414): il pensiero stesso del gran sacrifizio, non già

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (1 risultato)

quando l'amato lo riceve con ardente pensiero: risuscita ancora quando egli nell'amato

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (1 risultato)

. manzoni, 324: ed un pensiero / tra tante ambasce mi reggea, la

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (1 risultato)

, 16-iii-121: ci venne ad ambodue in pensiero d'osservar le viscere e l'intema

vol. I Pag.387 - Da AMBULANZA a AMEN (1 risultato)

ad essere buoni cristiani, rallegrandoci nel pensiero che il tempo finirà e verrà un'ora

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (1 risultato)

gnare con la mimica il proprio pensiero o a in desia /

vol. I Pag.397 - Da AMMALATTIRE a AMMANDRIARE (1 risultato)

fosse lì dietro e ci avesse letto nel pensiero. ammaliatura, sf. malìa

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (2 risultati)

tasso, i-282: l'ultimo suo pensiero fu l'ammantellare la sceleragine del

121: ci venne ad ambodue in pensiero d'osservar le viscere e l'intera

vol. I Pag.402 - Da AMMATASSATO a AMMAZZARE (1 risultato)

sacchetti, 198-18: gli venne pensiero... di. mettere la

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (1 risultato)

verga, i-335: gli era come il pensiero di un malato che vi sta

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (1 risultato)

. magalotti, iii-67: il pensiero, dirò io, mi pare tanto

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (1 risultato)

, 469: [donato acciaiuoli] fece pensiero di fare esperienza se poteva rendere la

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (1 risultato)

amore è una passione dentro nata per pensiero sanza modo di cosa veduta, procedente

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

in alto / le spiega l'animoso mio pensiero, / che, ad ora sormontando

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (1 risultato)

nome l'oste. 14. nel pensiero cristiano: l'essenza stessa di dio

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (2 risultati)

amplesso egli cavalca, oscuramente occupato dal pensiero della sua alcova. =

che amplia e rinvigorisce la potenza del pensiero a penetrare la realtà degli avvenimenti.

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (1 risultato)

, 3-187: dentro la sintesi del pensiero, come dentro ogni sintesi,

vol. I Pag.440 - Da ANALOGICAMENTE a ANAPESTO (1 risultato)

anima. leopardi, ii-1113: il pensiero della caducità umana... veramente

vol. I Pag.443 - Da ANATOMIA a ANATOPISMO (1 risultato)

tagliuzzare il cadavere; il sentimento il pensiero sfuggono al loro coltello. =

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (1 risultato)

trovare qualche cosa a cui ancorare il pensiero. ojetti, i-601: quando parla,

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (1 risultato)

senza sforzo, realizzando una enorme economia di pensiero, a scrivere l'andamento di

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (1 risultato)

che varie cose gli andasser per lo pensiero di doversi fare,... diliberò

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

/... / e ogni mio pensiero in un sonetto, / o stanza

una cosa: rivolgere a essa il pensiero, il discorso. fra giordano,

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

-andare con lo sguardo, con il pensiero, verso una persona, una cosa

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (1 risultato)

guardò la travatura dell'andrione uguale, il pensiero vi saltava coll'andatura di chi camminasse

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (1 risultato)

vera, basta ricorrere co 'l pensiero da questi versi così schietti e ben

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (1 risultato)

vita, è tutto un mondo / ogni pensiero: e quest'alma immortai, /

vol. I Pag.474 - Da ANGOSCIAMENTO a ANGOSCIOSO (2 risultati)

, 5-179: egli risaliva angosciosamente col pensiero agli anni passati, assalito in quel

con l'anima oppressa da un tremendo pensiero. = comp. di angoscioso.

vol. I Pag.477 - Da ANGUSTI ANTE a ANIDRITE (4 risultati)

angustia, neppure un fuggevole pensiero per la morte prossima e inevitabile.

tommaseo [s. v.]: pensiero angustiente: non bellissimo, ma è

anima. comisso, 14-116: il pensiero di fare per la prima volta un lungo

possedere. d'annunzio, iv-2-182: questo pensiero ogni giorno si faceva più acuto,

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (1 risultato)

funzioni della vita vegetativa-sensitiva e intellettiva (pensiero, sentimento, volontà, coscienza morale

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (2 risultati)

anima e d'arte, a cui un pensiero disegnava il mento il sopracciglio la gota

facoltà intellettuali dell'uomo; mente, pensiero. petrarca, vi-64: quel che

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

quel buon giovanotto passava l'anima il pensiero di aversi a separare dal suo ufficiale

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (2 risultati)

r. cocchi, 1-14: questo pensiero della vita di un uomo, messa insieme

, i-354: e chi dubita che il pensiero non dimori nell'anima medesima e l'

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (2 risultati)

i guastatori seguitavano a smurare, senz'altro pensiero che di riuscir presto nell'impresa;

chi parla a vanvera perché tanto un pensiero ce l'ha. 7.

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (1 risultato)

eroi chiamin le muse / del mortale pensiero animatrici. carducci, 300: già

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (3 risultati)

è buono. non si deve dare alcun pensiero. -a un animo, d'

animo: indica 11 presentarsi di un pensiero, di una convinzione. boccaccio,

9-6 (375): e caddegli nel pensiero di trovar modo di dover col padre

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (3 risultati)

-trarre vanimo a sé: staccare il pensiero da qualcosa. boccaccio, dee

parte l'animo a sé e dal noioso pensiero rimuoverlo, almeno per alcuno spazio di

-andare vanimo a qualcosa: rivolgervi il pensiero. passavanti, 119: chi è

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (1 risultato)

alto / le spiega l'animoso mio pensiero, / che, ad ora ad ora

vol. I Pag.491 - Da ANNEBBIAMENTO a ANNEGARE (1 risultato)

., 14 (254): il pensiero, che s'era presentato vivo e

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (1 risultato)

rimase alcuni istanti sotto l'urto di quel pensiero spaventevole, sotto l'orrore di

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (1 risultato)

non sapeva svolgere lì per lì un pensiero, e il suo scilinguagnolo inceppato non

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (1 risultato)

. pellico, ii-162: il nostro pensiero corse subito ai parenti,. de'

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (1 risultato)

sacchetti, 109-36: non ti dare pensiero; raccomandati e botati a questa nostra

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (1 risultato)

in questo vagamento, se non l'ansiato pensiero de'predicatori santi, e'quali quando

vol. I Pag.509 - Da ANSIOSAMENTE a ANTANELLA (1 risultato)

. bartoli, 4-1-76: solo un tal pensiero il teneva talvolta ansioso e perplesso.

vol. I Pag.510 - Da ANTARES a ANTECESSORE (1 risultato)

, i-2-3: si suole ammettere che il pensiero rimandi, come a proprio antecedente,

vol. I Pag.516 - Da ANTICANCEROSO a ANTICIPARE (1 risultato)

si debbe innanzi al tempo anticipare col pensiero la fine della vita con tedio delle

vol. I Pag.517 - Da ANTICIPATAMENTE a ANTICIPO (1 risultato)

. 3. l'anticipare col pensiero; previsione. de sanctis, ii-179

vol. I Pag.520 - Da ANTICRESI a ANTIDILUVIANO (1 risultato)

valori della sua poesia né del suo pensiero. b. croce, ii-2-235

vol. I Pag.521 - Da ANTIDINASTICO a ANTIFONA (1 risultato)

. e. gadda, 3-27: il pensiero dominante, a ogni trillo, soleva

vol. I Pag.525 - Da ANTIPATIA a ANTIPODE (4 risultati)

antipènso). disus. prevedere col pensiero. segneri, ii-513: che poteva

. antipensièro, sm. negazione del pensiero; assenza di logicità.

. croce, i-2-64: il quale [pensiero], a sua volta, ha

= comp. da anti-4 contro 'e pensiero (v.). antipenùltimo

vol. I Pag.526 - Da ANTIPOESIA a ANTIQUATO (1 risultato)

, come la simile interferenza nel processo del pensiero è l'errore o il falso.

vol. I Pag.527 - Da ANTIQUITÀ a ANTISOCIALE (1 risultato)

sm. filos. movimento di pensiero che reagisce e si oppone alla filosofia

vol. I Pag.529 - Da ANTITRINITARI a ANTOCARI (1 risultato)

in prattica, se- cundo lo antiveduto pensiero de la muglie, la seguente matina

vol. I Pag.530 - Da ANTOCARPO a ANTRISCO (1 risultato)

colore e dalla disposizione si esprime un pensiero, un sentimento, un'allusione).

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (1 risultato)

uno che sia compreso da un alto pensiero, ti renderà figura di statua, anziché

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (1 risultato)

beltramelli, i-208: ogni più occulto pensiero poteva leggersi su quel viso nobilmente aperto

vol. I Pag.538 - Da APESCO a APLACENTALI (1 risultato)

, non possono più ricorrere neppur col pensiero in nessun luogo. nievo, 530

vol. I Pag.542 - Da APOPLETTICO a APOSTEM AZIONE (1 risultato)

l'immaginazione e si esplica unicamente nel pensiero. michelstaedter, 283: aristotele si

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (2 risultati)

donna / tu non appalesassi il tuo pensiero! alfieri, 1-311: troppo a

notte] mozzi e tronchi ogni stanco pensiero, / che l'umid'ombra et ogni

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (1 risultato)

tua bellezza; / vi farebbe un pensiero quel che un alito / sullo specchio

vol. I Pag.550 - Da APPARECCHIATA a APPARECCHIO (1 risultato)

, per esser libero di quest'altro pensiero ancora. pallavicino, 3-314: il salva

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (1 risultato)

di voti. denaro. pensiero io aggiunga a poter comprenderlo. gravina,

vol. I Pag.556 - Da APPARTENERE a APPASSIONATAMENTE (1 risultato)

, iv-2-414: d'improvviso un solo pensiero mi diveniva così intenso e così ardente

vol. I Pag.561 - Da APPENDICECTOMIA a APPESANTIRE (1 risultato)

. appensaménto, sm. ant. pensiero grave e continuo, meditazione, riflessione

vol. I Pag.562 - Da APPESANTITO a APPETIRE (1 risultato)

più grave, più compatta, appesantita dal pensiero che l'occupava. comisso, 14-130

vol. I Pag.564 - Da APPETITO a APPIACEVOLIRE (1 risultato)

): s'andava però rassicurando col pensiero delle precauzioni prese per distruggere gl'indizi

vol. I Pag.570 - Da APPICCINITO a APPIENO (2 risultati)

più leggiera lusinga, non era un pensiero che potesse fermarsi un momento nella testa

vedendosi appiede nel saper leggere, mutò pensiero, e si spretò. 4.

vol. I Pag.571 - Da APPIETTO a APPIGLIATO (2 risultati)

cattedra di piero, / sopraffatto dal pensiero / di pagare i debiti, /

tasso, i-282: era suo [quel pensiero], come ne 1 corpi gentili

vol. I Pag.572 - Da APPIGLIO a APPISOLARE (1 risultato)

l'iniziativa. rapidamente passarono nel suo pensiero parecchi appigli. poteva andargli incontro senza

vol. I Pag.574 - Da APPLICATA a APPLICAZIONE (1 risultato)

mi lascia applicare la mente a nessun pensiero serio. 9. intr.

vol. I Pag.580 - Da APPORTARE a APPOSTA (1 risultato)

trasmutare il nostro sentimento, il nostro pensiero; sono terribilmente ingannevoli e suggestive.

vol. I Pag.581 - Da APPOSTAMENTO a APPOZZARE (1 risultato)

d'un giudizio temerario e d'un pensiero disonesto e colpevole apposto senza ragione a

vol. I Pag.583 - Da APPRENDEVOLE a APPRENSIONE (1 risultato)

all'anima / s'apprese un gran pensiero. prati, v-73: e a

vol. I Pag.584 - Da APPREN SIONIRE a APPRESO (1 risultato)

, o giri la mente e 'l mio pensiero, / tatto che ricoprì l'oscura

vol. I Pag.586 - Da APPRESTAMENTO a APPRESTARE (1 risultato)

7. nelle opere, nel pensiero di uno scrittore, di uno storico

vol. I Pag.587 - Da APPRESTATO a APPREZZAZIONE (1 risultato)

. carducci, 289: vola il pensiero trepidando e posa / a una nota

vol. I Pag.592 - Da APPROVATIVO a APPRUAMENTO (1 risultato)

189: si lasciò lusingar da un suo pensiero, / che vittima approvata / la

vol. I Pag.593 - Da APPRUARE a APPUNTARE (1 risultato)

l'altro sopracciglio come per fermare il pensiero. b. croce, iii-23-484: contro

vol. I Pag.595 - Da APPUNTATURA a APPUNTO (2 risultati)

. b. croce, i-3-204: il pensiero è tale, appunto perché afferma l'

è tale appunto perché generato da un pensiero. deledda, ii-154: badiamo di

vol. I Pag.597 - Da APRILINO a APRIRE (2 risultati)

138: correa co'freschi venti il suo pensiero / de l'anno e de l'

fuori dell'apriori, l'atto vero del pensiero sarà un'analisi sintetica, una sintesi

vol. I Pag.598 - Da APRIRE a APRIRE (2 risultati)

diverse direzioni aprirono il primo solco al pensiero moderno. -intr. con la particella

l'agile amatore... fece pensiero di aprir la borsa delle sue frode.

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (1 risultato)

lambruschini, 1-43: comunichiamo insieme col pensiero, apriamoci scambievolmente il nostro animo,

vol. I Pag.603 - Da AQUILARIA a AQUILINO (1 risultato)

sul suo culmine aguzzo se non un solo pensiero aquilino. deledda, ii-349: una

vol. I Pag.611 - Da ARBITRARIAMENTE a ARBITRIO (1 risultato)

del misticismo, nasce dalla sfiducia nel pensiero, onde, non sapendosi dominare il

vol. I Pag.622 - Da ARCHITETTATO a ARCHITETTORE (2 risultati)

i decreti del divino architetto essere stato pensiero di crear nel mondo questi globi,

che e'può) tale quale nel pensiero dispose. machiavelli, 488: era

vol. I Pag.623 - Da ARCHITETTURA a ARCHITRICLINO (1 risultato)

pensiero. viani, 14-353: il diavolo,

vol. I Pag.631 - Da ARCOBALENARE a ARCOBALENO (2 risultati)

-tendere l'arco dell'intelletto, del pensiero, dellal'anello favoloso che da bambina credeva

colle pupille dilatate, l'arco del pensiero teso, fino a spezzarsi.

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (2 risultati)

/ m'hanno sì forte acceso nel pensiero, / che sin ne le medole

modesto sguardo, / color, voglia, pensiero io cangio, e stato; /

vol. I Pag.648 - Da ARGOMENTATIVO a ARGOMENTO (1 risultato)

ragionamento; ragionare; esporre il proprio pensiero con logica serrata; addurre argomenti (

vol. I Pag.650 - Da ARGOMENTOSO a ARGUTO (2 risultati)

alleviata, a mio potere da tale pensiero mi scostava. ottimo, i-15:

che unisce ad acutezza e originalità di pensiero pungente vivacità e prontezza d'espressione;

vol. I Pag.662 - Da ARMA a ARMA (1 risultato)

carducci, 123: e al valido pensiero / e a la balda speranza / dièr

vol. I Pag.663 - Da ARMA a ARMA (1 risultato)

che fece a tutti far più d'un pensiero. berni, 15-1 (ii-28):

vol. I Pag.665 - Da ARMAMENTO a ARMARE (2 risultati)

bene impugnata. idem, iv-2-167: un pensiero solo incalzava quelli uomini, un pensiero

pensiero solo incalzava quelli uomini, un pensiero che pareva balenato a tutte le menti

vol. I Pag.671 - Da ARMO a ARMONIA (1 risultato)

la vita: è un'armonia / ogni pensiero, ed ogni senso un canto.

vol. I Pag.673 - Da ARMONISTA a ARNESE (1 risultato)

, 8-193: filosofia!... pensiero astratto, nudo come i capolavori de'

vol. I Pag.680 - Da ARRAMPICATA a ARRANDELLARE (1 risultato)

molti; pure non me ne do pensiero, perché i miei fratelli anch'essi si

vol. I Pag.686 - Da ARRETARE a ARRIBISCIARE (1 risultato)

pensò al padre, alla famiglia: ii pensiero se ne arretrava spaventato. mazzini,

vol. I Pag.687 - Da ARRICAVO a ARRICCIARE (2 risultati)

ma allo arricehimento mondano tengono volto il pensiero. imbriani, 2-99: tutti questi

. serra, ii-137: risponde [al pensiero] perfettamente la lingua, non pedantescamente

vol. I Pag.693 - Da ARROBBIARE a ARROGANTEMENTE (2 risultati)

stisci di più quadro, di più sostanzioso pensiero, ti sfiacca e t'effemina

o sia accaduta, subito corrono col pensiero ad arroccarsi e trincerarsi. beltramelli,

vol. I Pag.708 - Da ARTEFARE a ARTEFICE (1 risultato)

sappia. sbarbaro, 2-62: ogni pensiero di dolore adesso / mi sembrerebbe suscitato

vol. I Pag.709 - Da ARTEFICIATO a ARTERIORRAFIA (2 risultati)

, 16-iii-121: ci venne ad ambodue in pensiero d'osservar le viscere e l'interna

nella trama delle arterie nere circola il mutevole pensiero degli avi. 2.

vol. I Pag.710 - Da ARTERIOSCLEROSI a ARTICOLATO (1 risultato)

/ che scoprir suol l'interno uman pensiero. pasini, iii-484: gran defonto onorar

vol. I Pag.713 - Da ARTIFICIALITÀ a ARTIFICIO (1 risultato)

che è il sostegno di ogni senso e pensiero che si chiama natura. artificialménte

vol. I Pag.718 - Da ARUSPICIO a ASAUDIRE (3 risultati)

primo, inoltre, pare indichi un pensiero meno lontano dal coglier nel segno;

gentile, 3-28: qualunque arzigogolo il pensiero faccia intorno a un tale oggetto da

a un tale oggetto da cui il pensiero non può scostarsi senza scivolare nel falso

vol. I Pag.722 - Da ASCESI a ASCIA (2 risultati)

, vilipesi dai trenta tiranni del libero pensiero? scioperanti della vita sociale! viani

. ha nutrito in solitudine il suo pensiero dominante, la sua idea fissa di costruttore

vol. I Pag.730 - Da ASFISSIARE a ASILO (1 risultato)

esule rimane al suo paese, il pensiero s'imbeve senza addarsene di ciò che

vol. I Pag.733 - Da ASINO a ASINO (1 risultato)

. giusti, 2-311: nella cima del pensiero, / senza fartene mistero, /

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (2 risultati)

sta per verificarsi; esservi rivolto col pensiero (e vi è connesso per lo

, 99-8: l'immagin figurava col pensiero, / che 'n mezzo del suo

vol. I Pag.738 - Da ASPETTARE a ASPETTO (1 risultato)

lute a l'egra / d'amoroso pensiero arsa e ferita. marino, 3.

vol. I Pag.744 - Da ASPRO a ASSAGGIARE (1 risultato)

, / appresso al dolce, un pensiero aspro e forte / di vergogna e

vol. I Pag.747 - Da ASSALITO a ASSALTARE (6 risultati)

, un sentimento, un ricordo, un pensiero s'impadroniscono dell'animo. tommaso

assale, / appresso al dolce, un pensiero aspro e forte / di vergogna e

/ mortai prole infelice, o qual pensiero / verso te finalmente il cor m'

: da un sentimento, da un pensiero; da una malattia.

la bocca, come assalito improvvisamente dal pensiero dei due denti che gli mancavano.

e repentino (un sentimento, un pensiero); aggressivo, impetuoso (un temperamento

vol. I Pag.749 - Da ASSAPO a ASSASSINIO (1 risultato)

il soffermarsi compiaciuto e prolungato in un pensiero, in un sentimento, l'arrestarsi

vol. I Pag.752 - Da ASSECCHIRE a ASSEDIO (1 risultato)

: per un sentimento assillante, un pensiero, una sensazione, ecc.

vol. I Pag.753 - Da ASSEDUTO a ASSEGNARE (1 risultato)

il mese, senz'altro obbligo o pensiero che di studiare, l'inviò a roma

vol. I Pag.755 - Da ASSEGNATO a ASSEMBLEA (3 risultati)

figur. tener dietro, pareggiare (col pensiero, con le opere: il pensiero

pensiero, con le opere: il pensiero, gli scritti di un'altra persona

uomo, dietro la guida d'un bel pensiero d'un autore,...

vol. I Pag.760 - Da ASSERPARE a ASSESSORE (1 risultato)

modo d'asservimento della fantasia e del pensiero, che non possono mai venire asserviti.

vol. I Pag.764 - Da ASSICURARE a ASSICURARE (1 risultato)

417: [ella] stava in pensiero per l'uccello turchino. -chi me

vol. I Pag.767 - Da ASSIDRIRE a ASSIEPATO (1 risultato)

: or freddo, assiduo, del pensiero il tarlo / mi trafora il cervello.

vol. I Pag.768 - Da ASSILE a ASSIOLO (2 risultati)

non volevano darsi reciprocamente questa conferma del pensiero che le assillava. = deriv.

processo di adeguazione, di conguagliamento del pensiero al suo oggetto; nell'esperienza mistica

vol. I Pag.769 - Da ASSIOLOGIA a ASSISO (1 risultato)

linguaggio della scolastica, e fu riassunto dal pensiero scientifico europeo nei sec. xvi-xvii (

vol. I Pag.772 - Da ASSOCIABILE a ASSOCIAZIONISMO (1 risultato)

pagata anticipatamente, non volendo avere altro pensiero che quello di spedire i plichi a misura

vol. I Pag.774 - Da ASSOLCATORE a ASSOLUTO (1 risultato)

assolutismo. 2. atteggiamento (nel pensiero e anche nell'azione) di libertà

vol. I Pag.775 - Da ASSOLUTORE a ASSOLUZIONE (1 risultato)

perpetue. b. croce, i-3-194: pensiero ed essere non sono successione di due

vol. I Pag.776 - Da ASSOLVENTE a ASSOMIGLIARE (1 risultato)

credi che vaneggio? ma ho qui un'pensiero più diritto d'una lama nuda,

vol. I Pag.778 - Da ASSONNIMENTO a ASSORBIRE (1 risultato)

occupazione totale della'mente (in un pensiero, in un'attività).

vol. I Pag.779 - Da ASSORBITO a ASSORDIRE (3 risultati)

la luce del giorno. così era quel pensiero di lei, che gli brillava nella

brillava nella mente e assorbiva ogni altro suo pensiero. gentile, 3-279: poiché l'

(da un'occupazione, da un pensiero, da un sentimento); assorto

vol. I Pag.780 - Da ASSORDITO a ASSOTTIGLIAMENTO (1 risultato)

, immerso, sprofondato (in un pensiero, in un'idea, in un'attività

vol. I Pag.784 - Da ASSUNTORE a ASTA (1 risultato)

d'annunzio, iv-1-395: e il pensiero della rinunzia volontaria mi parve assurdo,

vol. I Pag.786 - Da ASTASIA a ASTENSIONISTA (1 risultato)

non mi ritenessero, mi riterrebbe il pensiero mio dal prender parte al comizio popolare

vol. I Pag.788 - Da ASTIGMATICO a ASTO (1 risultato)

la madre dell'astinènzia è lo attento pensiero della morte. bisticci, 361:

vol. I Pag.789 - Da ASTOMA a ASTRARRE (2 risultati)

come realtà, ma come prodotto del pensiero astraente. astràere, v. astrarre

, 1-88: non ho mai provato pensiero che astragga l'animo così potentemente da tutte

vol. I Pag.790 - Da ASTRATTAGGINE a ASTRATTO (4 risultati)

. rifl. concentrare lo spirito in un pensiero, un ragionamento, una fantasia,

è uomo che, in quel travaglio del pensiero, mette tutto tesser suo, impegna

esterna, tutto rivolto a un suo pensiero, una sua fantasia; assorto;

8-193: filosofia!... pensiero astratto, nudo come i capolavori de'

vol. I Pag.791 - Da ASTRAZIONE a ASTRILDE (5 risultati)

: essere assorto, immerso in un pensiero. caro, 7-37o: al dir

una rappresentazione intellettualmente isolato, ente di pensiero, concetto. -in senso negativo:

-in senso negativo: pura costruzione del pensiero fuori della realtà, priva di possibili

. concentrazione di tutto l'animo in un pensiero, una visione, una fantasia (

4. aspetto di chi è assente col pensiero; aria assorta, trasognata, estatica

vol. I Pag.792 - Da ASTRINGENTE a ASTRO (2 risultati)

si astringevano, taluno per destare il pensiero si percuoteva il capo col pugno chiuso.

terrena valle, / lontano il tuo pensiero è da se stesso. nievo, 121

vol. I Pag.800 - Da ATONALE a ATREPLICE (3 risultati)

valicare senza alcun filo gli oceani al pensiero o dissolto l'atomo; sono anche

antichità attraverso la cultura cristiana e il pensiero scolastico. cfr. s. girolamo

atonia invincibile. civinini, 1-265: ogni pensiero si smussa in una sonnolenza, in

vol. I Pag.801 - Da ATREPSIA a ATROCEMENTE (1 risultato)

notte, / presente ognora al mio pensiero! manzoni, pr. sp.,

vol. I Pag.804 - Da ATTACCARE a ATTACCARE (1 risultato)

, 292: mi attaccai disperatamente al pensiero che forse la mamma mi avrebbe dato

vol. I Pag.807 - Da ATTAMENTE a ATTEA (1 risultato)

dolorosa. panzini, i-276: questo pensiero... gli si attanagliò come

vol. I Pag.809 - Da ATTEGGIATAMENTE a ATTEMPERARE (1 risultato)

105: al quale allor cadde in pensiero di tor moglie, quando gli altri

vol. I Pag.811 - Da ATTENDIBILE a ATTENERE (2 risultati)

che il fissare la mente o il pensiero, il fermarlo. idem, ii-787

. allegri, 45: ho fatto pensiero di fargli un ricco e bel paramento

vol. I Pag.813 - Da ATTENTATO a ATTENTO (2 risultati)

(a uno spettacolo, a un pensiero); che presta la massima attenzione

riverberi. boine, 11-86: non un pensiero, assolu tamente niente del

vol. I Pag.814 - Da ATTENTO a ATTENZIONE (2 risultati)

ha sottratto alla legge inevitabile: questo pensiero dovrebbe attenuare il tuo dolore spaventoso.

nessuna contingenza. gobetti, 1-35: il pensiero ufficiale di questo attenuato liberalismo..

vol. I Pag.815 - Da ATTEONIDI a ATTERRARE (1 risultato)

credesse per morte essere scarco / del pensiero amoroso che m'atterra, / colle mie

vol. I Pag.821 - Da ATTINIO a ATTITUDINE (2 risultati)

le attitudini, ha foggiato uomini di pensiero e uomini d'azione, ossia di dominante

uomini d'azione, ossia di dominante pensiero e di dominante azione. idem, iii-23-307

vol. I Pag.824 - Da ATTO a ATTO (4 risultati)

, 1-48: e sempre ha nel pensiero e l'atto e 'l loco / in

dante, conv., ii-vn-4: lo pensiero è proprio atto de la ragione,

effettuale. gentile, 3-49: il pensiero è un fatto, se così vuol

è fare, lo stesso fare del pensiero da cui è prodotto. e perché propriamente

vol. I Pag.828 - Da ATTORNIARE a ATTORTIGLIARE (1 risultato)

f. doni, 2-153: faceva pensiero di montare in barca, e due ore

vol. I Pag.832 - Da ATTRAVERSATA a ATTRAVERSO (1 risultato)

o dirige, nella gioventù che interpreta il pensiero, e lo commette all'azione,

vol. I Pag.837 - Da ATTUALISMO a ATTUAZIONE (3 risultati)

a spirito, inteso come puro atto del pensiero, o autocoscienza come processo di fondazione

gobetti, i-72: nell'attualità del suo pensiero il cattoli- cismo, momento ultimo,

, una opera d'arte o di pensiero). arila, 53: abbiamo

vol. I Pag.839 - Da ATTUTIMENTO a AUDACEMENTE (2 risultati)

aita. delfino, 1-370: tal pensiero mi piace, / e lo spero felice

tessendo di sventure e glorie: / uman pensiero a'novi casi audace / romperla crede

vol. I Pag.840 - Da AUDACIA a AUDITORE (1 risultato)

molto sufficiente; o dopo il carcere il pensiero e l'animo han preso vigore e

vol. I Pag.851 - Da AUSTORIO a AUSTRO (1 risultato)

., 24 (414): il pensiero stesso del gran sacrifizio, non già

vol. I Pag.853 - Da AUTIERE a AUTOBLINDATA (1 risultato)

intellettuale. borgese, 1-23: il pensiero della morte lo ricondusse all'autobiografia,

vol. I Pag.854 - Da AUTOBLINDATO a AUTOCORRIERA (2 risultati)

il concetto concreto in quanto unità di pensiero pensato e di pensiero pensante (nella

in quanto unità di pensiero pensato e di pensiero pensante (nella filosofia attualistica).

vol. I Pag.855 - Da AUTOCOSCIENTE a AUTOFAGIA (1 risultato)

. gentile, 3-163: tutto il pensiero è autocoscienza: determinazione dell'oggetto,

vol. I Pag.859 - Da AUTOPORTATO a AUTORE (1 risultato)

/ ed ora appunto mi viene in pensiero, / che m'è d'una dottrina

vol. I Pag.865 - Da AVAMPOZZO a AVANTI (1 risultato)

, / invisibile, là, come il pensiero, / che sfoglia, avanti indietro

vol. I Pag.868 - Da AVANZARE a AVANZARE (1 risultato)

. sacchetti, 188-79: non avea pensiero di spendere di quelli di casa, ma

vol. I Pag.871 - Da AVARAMENTE a AVARO (1 risultato)

boterò, i-223: ma che generoso pensiero, che onorato disegno può aver un

vol. I Pag.875 - Da AVERE a AVERE (2 risultati)

, 2-1 (129): avendo nondimeno pensiero tut tavia come trarre il

se i primi scrittori sacri avessero auto pensiero di persuader al popolo le disposizioni e movimenti

vol. I Pag.876 - Da AVERE a AVERE (1 risultato)

, 638: padrone, lasciatene il pensiero a me, ch'io non ho manco

vol. I Pag.877 - Da AVERE a AVERLA (1 risultato)

credesse per morte essere scarco / del pensiero amoroso che m'atterra, / colle

vol. I Pag.878 - Da AVERNALE a AVIDO (2 risultati)

xii) e considerate pericolose per il pensiero cattolico (a causa dell'esclusivismo con

vivere e di godere si sollevò contro quel pensiero lugubre. ojetti, ii-20: guardava

vol. I Pag.884 - Da AVVEDIMENTO a AVVEDUTO (2 risultati)

definite dai filosofi... dominano il pensiero e la vita, se anche il

7-i-202: tornò qualunque in voi vivea pensiero / sereno e dolce allor, fosco ed

vol. I Pag.885 - Da AVVEGNACHÉ a AVVELENARE (1 risultato)

mi ha avvelenato la pura sorgente del pensiero e dell'affetto. d'annunzio, iv-1-231

vol. I Pag.887 - Da AVVENEVOLEZZA a AVVENIRE (1 risultato)

bene il mio viso non rispondea al pensiero; e la mia bellezza fu cagione

vol. I Pag.890 - Da AVVENTARE a AVVENTO (1 risultato)

preparazione e l'avvento della religione del pensiero. viani, 19-297: sui monti,

vol. I Pag.894 - Da AVVERATO a AVVERSATIVO (2 risultati)

per noi ad avversario, nemico del nostro pensiero, ma passa a oggetto del nostro

, ma passa a oggetto del nostro pensiero. palazzeschi, 4-147: mentre l'

vol. I Pag.898 - Da AVVEZZO a AVVIARE (2 risultati)

(345): ma già un altro pensiero, un pensiero avvezzo a predominare,

ma già un altro pensiero, un pensiero avvezzo a predominare, aveva vinto di

vol. I Pag.901 - Da AVVILITO a AVVILUPPATO (2 risultati)

uomini avviliti nella servitù più costa il pensiero che l'obbedienza, il popolo restò cheto

, 60: ella non aveva pensiero se non a ritornare sotto l'ombra

vol. I Pag.902 - Da AVVILUPPATORE a AVVINCERE (1 risultato)

passo; anche la mente, il pensiero). leggende di santi, 4-97

vol. I Pag.904 - Da AVVISAMENTO a AVVISATO (2 risultati)

ad avvisarlo. luzi, 1-19: il pensiero se non finge ignora, / se

. proporsi, divisare, avere in pensiero; stabilire in seguito a riflessione,

vol. I Pag.910 - Da AVVOLGIBILE a AVVOLTO (2 risultati)

(nel discorrere, neiresprimere il proprio pensiero). tasso, 10-48: così

. baldi, 2-2-140: bevea senza pensiero, onde la mente / eràne entro

vol. I Pag.912 - Da AZIENDALE a AZIONE (6 risultati)

generica (opposta a passività, a pensiero), sia di atto rivolto a

in mio fratello, organismo equilibrato, il pensiero s'accompagnava sempre all'opera; in

accompagnava sempre all'opera; in me il pensiero predominava ma senza distruggere le mie facoltà

si vedono quasi materialmente distinti uomini di pensiero e uomini d'azione, contemplatori e

4-101: i nostri artisti, uomini di pensiero e d'azione dànno il nome a

azione. pavese, i-204: il pensiero che mi veniva fatta una mala azione,

vol. I Pag.919 - Da BABBALÀ a BABBUASSO (1 risultato)

ii-634: m'accorsi che il suo pensiero non era più con me, ma

vol. I Pag.921 - Da BABESIA a BACAROZZO (1 risultato)

del lavoro, che ebbe origine dal pensiero del rivoluzionario francese f. n.

vol. I Pag.923 - Da BACCALARAIO a BACCANO (2 risultati)

.. gli venivano i brividi al pensiero di dover passare tutte quelle ore in

ampia vertigine / dell'occhio e del pensiero. 3. ogni sorta di

vol. I Pag.927 - Da BACCHETTARE a BACCHIARE (1 risultato)

bacchettone, / che per un suo pensiero eterno e fisso, / d'aver prole

vol. I Pag.928 - Da BACCHIATA a BACHECA (1 risultato)

bicchieri. idem, iv-2-315: il pensiero di quella fuga... gli occupava

vol. I Pag.933 - Da BACINO a BACIOZZO (1 risultato)

quel bacio che mi toma oggi al pensiero. palazzeschi, i-264: un bacio

vol. I Pag.936 - Da BADA a BADARE (2 risultati)

; aver cura, prendersi o darsi pensiero (di qualcuno o qualcosa); attendere

fare (alcunché); rivolgere il pensiero o l'opera (a uno scopo,

vol. I Pag.937 - Da BADARE a BADARE (2 risultati)

effetto, non vi verrebbe ora in pensiero di produr simil vanità. d. bartoli

, sia detto con molta semplicità di pensiero e di parola, dallo scambiare l'

vol. I Pag.939 - Da BADIALE a BAFFO (1 risultato)

de sanctis, i-221: è un pensiero comunissimo esposto dal tasso, che il

vol. I Pag.947 - Da BAI a BAIANTE (1 risultato)

esposizione. baie. tutto conduce il pensiero all'esposizione. pirandello, 5-354: e

vol. II Pag.6 - Da BALENATO a BALENIO (5 risultati)

nella memoria, nell'animo, nel pensiero). pindemonte, 4-689: di

quando gli balenò in mente un altro pensiero. rajberti, 2-247: un doloroso pensiero

pensiero. rajberti, 2-247: un doloroso pensiero mi balena nell'animo, e mi

. palazzeschi, 4-40: se questo pensiero fosse balenato nella mente avrebbero sentito il

a un certo momento gli balenò il pensiero che si trattasse della stessa malattia di

vol. II Pag.7 - Da BALENO a BALESTRA (1 risultato)

sotto il balenìo di quel nuovo pensiero, con gli occhi sbarrati e

vol. II Pag.11 - Da BALIAGGIO a BALIATO (2 risultati)

... in che modo il pensiero possa cruciare e martirizzare una persona che

lasciasse più libero né il movimento né il pensiero, mi dava un senso d'avvilimento

vol. II Pag.12 - Da BALILLA a BALISTICO (1 risultato)

di vista balistico; benché mi confortasse il pensiero che i messicani, di regola,

vol. II Pag.17 - Da BALLISMO a BALLO (1 risultato)

: dopo che gli avevano fatto venire il pensiero di maritarlo... correva dietro

vol. II Pag.24 - Da BALUGINANTE a BALZANO (2 risultati)

attimo): un'idea, un pensiero, una speranza, ecc. soffici

notte balugina / nella calotta del mio pensiero, / traccia madreperlacea di lumaca /

vol. II Pag.26 - Da BALZATO a BALZO (1 risultato)

, io non ero capace di altro pensiero. uscito di quella e tornato a

vol. II Pag.28 - Da BAMBAGIA SELVATICA a BAMBINATA (2 risultati)

chi dicesse sulla bambagia, senza altro pensiero, fuorché quello di dare de'gombiti

azione puerile; contegno, discorso, pensiero da bambini. l. bellini

vol. II Pag.31 - Da BAMBOLAGGINE a BAMBÙ (1 risultato)

bambolaggine, sf. cosa, azione, pensiero di bambino; puerilità.

vol. II Pag.32 - Da BAMBUSA a BANCA (2 risultati)

punto di arrivo di tre secoli di pensiero. palazzeschi, i-72: con certo

empoli amendue a salvamento, tacendo egli il pensiero suo fino a che tornasse il tempo

vol. II Pag.38 - Da BANDA a BANDA (1 risultato)

altre bande ancora, e fu similmente pensiero d'altri qui circunvicini. marino,

vol. II Pag.42 - Da BANDIERALE a BANDIRE (1 risultato)

bandierine e dei saluti, sorridendo senza pensiero ai visi lustri e sudati dei soldati

vol. II Pag.43 - Da BANDIRE a BANDISTA (2 risultati)

altro e per quello bandisce ogni altro pensiero. marino, 318: il gran nettuno

per sua natura propriissimo a bandire ogni pensiero men che giocondo. salvini, 39-vi-142

vol. II Pag.44 - Da BANDISTICO a BANDITORE (1 risultato)

divulgatori sociali delle opere dell'arte e del pensiero, recitatori, stampatori, banditori.

vol. II Pag.45 - Da BANDIZZATORE a BANDO (1 risultato)

desideroso di dare effetto al maligno suo pensiero fece per bando publicare che tutto il

vol. II Pag.51 - Da BARATTANTE a BARATTERIA (1 risultato)

ha detto, deformare maliziosamente il suo pensiero; cambiar le carte in tavola.

vol. II Pag.58 - Da BARBARESCO a BARBARISMO (1 risultato)

a un tempo / vuoi di novo il pensiero, / sol per cui risorgemmo /

vol. II Pag.59 - Da BARBARISTA a BARBARO (1 risultato)

(120): tra il primo pensiero d'una impresa terribile, e l'esecuzione

vol. II Pag.77 - Da BAROCCO a BARONATA (1 risultato)

, cioè troppo sicuro, mi dava pensiero. graf, vi-1155: il parco

vol. II Pag.80 - Da BARRACELLO a BARRIERA (3 risultati)

ogni il fuoco, cova il suo pensiero; / e si trova sur una barranca

spirito diverso. serra, ii-512: il pensiero della morte e del dolore era intorno

desideri e speranze e induce facilmente il pensiero a cercare di rifarsi sul passato.

vol. II Pag.90 - Da BASSINA a BASSO (1 risultato)

basso dondolava una gamba come sopra a pensiero. bratteati, 4-134: uscì dalla

vol. II Pag.91 - Da BASSO a BASSO (1 risultato)

studioso, ed aver affisso un curioso pensiero circa o sopra la bellezza d'un corpo

vol. II Pag.93 - Da BASSO a BASSOFONDO (1 risultato)

, e mi pare d'impazzire al solo pensiero che egli possa dimenticarsi di me!

vol. II Pag.96 - Da BASTARDELLO a BASTARDUME (1 risultato)

chiare. fracchia, 365: il suo pensiero era mille miglia lontano...

vol. II Pag.98 - Da BASTASO a BASTEVOLE (1 risultato)

, per circoscrivere e definire il proprio pensiero ed evitare illazioni arbitrarie). -e

vol. II Pag.101 - Da BASTONABILE a BASTONCELLO (1 risultato)

, che poco mancò che il loro pensiero non avesse effetto. berni, 39-16 (

vol. II Pag.110 - Da BATTERE a BATTERE (2 risultati)

e mandò nel cuore de'fiorentini questo pensiero. dante, purg., 14-151

, / né avendo de campare alcun pensiero, / la ria fortuna che me

vol. II Pag.111 - Da BATTERE a BATTERE (3 risultati)

giardino in fiore, / il mio pensiero, e dice: si può entrare?

: così la poesia non è il pensiero e la filosofia; ma filosofia e pensiero

pensiero e la filosofia; ma filosofia e pensiero rioperano perpetui sulla poesia e battono alla

vol. II Pag.112 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

/ dal grave incarco leva il mio pensiero. chiabrera, 143: questa vaga e

vol. II Pag.119 - Da BATTIBERTA a BATTILANO (1 risultato)

commozione); ansia, preoccupazione, pensiero assillante e penoso; trepidazione, attesa

vol. II Pag.133 - Da BEATO a BEATO (2 risultati)

del mio dentro, suole essere un pensiero soave..., questo pensiero

pensiero soave..., questo pensiero, che se ne già spesse volte a'

vol. II Pag.138 - Da BECCHEGGIARE a BECCHINO (1 risultato)

. pratolini, 2-357: il primo pensiero di margherita, entrando in casa,

vol. II Pag.140 - Da BECCO a BECCO (1 risultato)

tradito, che non se ne dà pensiero (ed è amico dell'amante della moglie

vol. II Pag.141 - Da BECCO A CUCCHIAIO a BECERO (1 risultato)

tesser becco cornuto, mi cambiai di pensiero. tassoni, 317: l'uno

vol. II Pag.149 - Da BELLEZZA a BELLEZZA (1 risultato)

pratolini, 2-282: il suo pensiero fu quello di lasciare un ricordo di

vol. II Pag.153 - Da BELLO a BELLO (1 risultato)

ne lasci'io / beffo e 'l pensiero. idem, 20-55: il caso è

vol. II Pag.158 - Da BELTRESCA a BEMBESCO (1 risultato)

verità che contempla è figlia del suo pensiero. carducci, 1054: ombra d'

vol. II Pag.159 - Da BEMOLLARE a BENCHÉ (1 risultato)

iii-3-19: né fu nel girsen via sanza pensiero /

vol. II Pag.162 - Da BENE a BENE (1 risultato)

suo viso i segni d'un forte pensiero, d'una preoccupazione straordinaria; ma non

vol. II Pag.164 - Da BENE a BENE (1 risultato)

a voi, signore, inalzerò il mio pensiero. aprite gli occhi miei allo splendore

vol. II Pag.171 - Da BENEFICIO a BENEFICIO (2 risultati)

società filarmonica... ha con filantropico pensiero decretato una serata-concerto a benefizio dei nostri

spesar ancor li poveri, senza mira né pensiero alcuno che il temporale fosse prezio dello

vol. II Pag.175 - Da BENIGNAMENTE a BENIGNO (1 risultato)

furono esauditi i miei prieghi benignamente dal pensiero, e subito mi mostrò la donna

vol. II Pag.177 - Da BENNETTITALI a BENVEDUTO (2 risultati)

. e sm. chi s'attiene al pensiero ufficiale, dominante (ed è di

festosità prese ben tosto il sopravvento e ogni pensiero grave dileguò per noi. papini,

vol. II Pag.178 - Da BENVENUTA a BENZOICO (1 risultato)

i-ii: ada soltanto non si dava pensiero di niente. per lei, lasciato il

vol. II Pag.193 - Da BESTEMMIABILE a BESTEMMIARE (2 risultati)

. algarotti, 3-229: un nuovo pensiero, una espressione un po'ardita,

volte, potrìa essere che sia in pensiero di cangiar proposito. foscolo, xiv-278

vol. II Pag.194 - Da BESTEMMIATO a BESTIA (1 risultato)

, conv., ii-vn-5: lo pensiero è propio atto de la ragione,

vol. II Pag.196 - Da BESTIACCIA a BESTIALE (1 risultato)

vituperoso e bestiaiaccio, se con molto pensiero, studio

vol. II Pag.200 - Da BEVACE a BEVERARE (1 risultato)

/ simile al moto d'un lieto pensiero. rajberti, 2-181: sa il cielo

vol. II Pag.205 - Da BIANCHEGGIATO a BIANCHEZZA (1 risultato)

per l'aria, che mette in pensiero di nefandi sortilegi. svevo, 4-1022

vol. II Pag.207 - Da BIANCO a BIANCO (1 risultato)

, ii-16-135: a giulio tante cose di pensiero, ma non zampone, non lambnisco

vol. II Pag.208 - Da BIANCO a BIANCO (1 risultato)

insieme con lo sguardo, mentre il pensiero era fisso alle cose della terra.

vol. II Pag.209 - Da BIANCO a BIANCO (1 risultato)

cambiali accettate in bianco e discacciava il pensiero come un insetto molesto. 11

vol. II Pag.215 - Da BIBLIOFAGO a BIBLIOTECA (1 risultato)

il signor tale, oltre che uomo di pensiero, era uomo di studii e come

vol. II Pag.220 - Da BIDENTALE a BIECO (1 risultato)

abba, 1-122: forse lo vedeva col pensiero galoppare in armenia, fra gli arabi

vol. II Pag.221 - Da BIEDONE a BIETOLONE (2 risultati)

5-96: per tutta l'attività del pensiero cosciente, si può oggi dir questo

bieco guata: ma sol di sé pensiero / ha l'inerzia privata. pindemonte,

vol. II Pag.224 - Da BIFORME a BIGATTO (2 risultati)

. se dante, 4 in suo pensiero ', le ha fatte equivalenti alle arpie

non so: ben so che questo pensiero e'non lo ha estrinsecato in nessuna

vol. II Pag.229 - Da BIGOTTA a BILANCIA (1 risultato)

egli mette sulla bilancia... il pensiero del suo fruttivendolo, senza omissione e

vol. II Pag.232 - Da BILANCIARMI a BILANCIO (2 risultati)

] mio istinto profondo lo cerco col pensiero dentro me, nascosto come il bilanciere d'

delle nostre facoltà artigiane, anche nel pensiero, per aggiungere rotelle sempre più fini

vol. II Pag.240 - Da BIOGRAFICAMENTE a BIONDICCIO (1 risultato)

: non vi dice oriani quando il pensiero entri nell'uomo, e come entri

vol. II Pag.241 - Da BIONDINO a BIONDO (1 risultato)

per una certa turbolenza e irrequietezza del pensiero che non per l'ingegno. comisso

vol. II Pag.253 - Da BISLACCONE a BISOGNA (1 risultato)

a nuoto, ma lo tratteneva un pensiero freddoloso e bislacco: « adesso che

vol. II Pag.255 - Da BISOGNATARIO a BISOGNO (3 risultati)

rimuovono. cattaneo, iii-4-289: primo pensiero dei miseri e ancora accecati cittadini era

per fuggire, non la potea già darsi pensiero né della rosa né di nessuno.

vii-8: or questo bisogno di comunicare il pensiero è inerente alla natura dell'uomo,

vol. II Pag.256 - Da BISOGNO a BISOGNO (1 risultato)

compie: ma dove non arriva il pensiero? o quando ha egli bisogno, né

vol. II Pag.259 - Da BISTICCIO a BISTRATTATO (1 risultato)

mai guardare senza sorridere, rivedo col pensiero certi vecchi militi acciaccosi dell'antica guardia

vol. II Pag.263 - Da BIZANTINOIDE a BIZZARRO (2 risultati)

2. di estrema sottigliezza (come il pensiero della civiltà di bisanzio); sofistico

pare non se ne sieno dati certo pensiero. bettinelli, 219: anche l'ariosto

vol. II Pag.266 - Da BLANDULO a BLASONICO (1 risultato)

aprile. salvini, 30-2-102: il qual pensiero è però combattuto eziandio dal censore,

vol. II Pag.267 - Da BLASONISTA a BLEFARICO (2 risultati)

quei noiosi... blaterano del pensiero che dovrebbe avervi parte e pare ad

, quando quella vita pratica sorge sul pensiero. e. cecchi, 1-41: una

vol. II Pag.273 - Da BOCCA a BOCCA (1 risultato)

sostengono fanali. nievo, 304: questo pensiero strano e spaventoso mi si ingrandiva dinanzi

vol. II Pag.274 - Da BOCCA a BOCCA (1 risultato)

ora è tranquilla. ma mi dà pensiero una certa contrazione che dice di avvertire

vol. II Pag.286 - Da BOCCONOTTI a BODDA (1 risultato)

prima il ti dipigni nel cuore tuo per pensiero. sacchetti, 200-52: una boce

vol. II Pag.287 - Da BODINO a BOIA (1 risultato)

a me non riusciva di liberarmi dal pensiero che un giorno o l'altro quei

vol. II Pag.295 - Da BOLLITA a BOLLITO (1 risultato)

nell'animo (un sentimento, un pensiero). bartolomeo da s.

vol. II Pag.305 - Da BONIFICATO a BONTÀ (1 risultato)

favorirlo, che dovunque e'rivolse il pensiero, il cervello, e l'animo

vol. II Pag.311 - Da BORDIGLIO a BORDONE (1 risultato)

impadronirsi del vento divenne il supremo pensiero degli ammiragli, che non si curarono

vol. II Pag.312 - Da BORDONE a BOREALE (1 risultato)

, e stava quasi per deporre il pensiero delle due soddisfazioni. paolieri, 292:

vol. II Pag.313 - Da BORELLO a BORGHESE (1 risultato)

altro che il reale negli oggetti ed il pensiero nelle idee - « audace scuola »

vol. II Pag.314 - Da BORGHESEMENTE a BORGO (1 risultato)

tutta ebbra della lirica vicenda, col pensiero lontano ad un guerriero intrepido, trovatore

vol. II Pag.317 - Da BOROSA a BORRO (1 risultato)

9-1-264: per dirci più d'un pensiero è troppo stretta [la strofa],

vol. II Pag.322 - Da BOSCATA a BOSCO (1 risultato)

tutte le favole boschereccie hanno questo pensiero, e appello alla natura.

vol. II Pag.327 - Da BOTTA a BOTTA (1 risultato)

le scritture da lui addotte conforme al pensiero da lui esposto che il demonio naturalmente

vol. II Pag.329 - Da BOTTARE a BOTTE (1 risultato)

soffitto, ruzzola scabra e fatale nel pensiero di giulia, come la botte di

vol. II Pag.338 - Da BOZZININGA a BRABANTINO (1 risultato)

mio cranio indo- lorito / un piccolo pensiero senza pace / che fila e intesse

vol. II Pag.355 - Da BRANCHIA a BRANCO (1 risultato)

morte (brancico ancora ostinato / dietro un pensiero) la morte non duole. bocchelli

vol. II Pag.360 - Da BRATTEATO a BRAVARE (1 risultato)

seneca stesso... passeggiando col pensiero i cieli, di colassù bravava a'posseditori

vol. II Pag.364 - Da BRECCIA a BRENNA (1 risultato)

nel cuore, nell * animo, nel pensiero di qualcuno: iniziare un'opera di

vol. II Pag.367 - Da BREVE a BREVE (1 risultato)

-essere breve: esporre il proprio pensiero in poche e concise parole.

vol. II Pag.371 - Da BRIACEE a BRICCO (1 risultato)

terribile presi ierisera, e briaco in pensiero di una cena che devo fare stasera

vol. II Pag.373 - Da BRICCONEGGIARE a BRICIOLO (2 risultati)

tirava su i soliti edifici assurdi del pensiero solitario. chiesa, 5-25: faceva

scena. cassola, 2-450: il pensiero di esser legato per la vita a

vol. II Pag.375 - Da BRIGADIERE a BRIGANTAGGIO (3 risultati)

premura di qualcosa; preoccuparsene, darsene pensiero, farsene un problema. sacchetti,

, prendersi, pigliarsi briga: darsi pensiero, preoccuparsi; assumere un compito gravoso

-togliersi la briga: non darsi pensiero; non preoccuparsi più di una cosa

vol. II Pag.380 - Da BRIII a BRILLANTE (1 risultato)

unica cosa che la consolava era il pensiero... che avrei vissuto una vita

vol. II Pag.386 - Da BRIVIDORE a BROCCA (1 risultato)

... gli venivano i brividi al pensiero di dover passare tutte quelle ore in

vol. II Pag.388 - Da BROCCHIERE a BRODA (1 risultato)

o nel celliere l'animo e 'l pensiero tutto, e come le bestie sono

vol. II Pag.394 - Da BRONTOLIO a BRONZINO (1 risultato)

torso nudo,... riportano col pensiero alla pesca miracolosa del mar di tiberiade

vol. II Pag.400 - Da BRUCINA a BRUCO (1 risultato)

incontro, ma invece il bruciore, il pensiero di come l'avrebbero trattata. pavese

vol. II Pag.406 - Da BRUNO a BRUNO (2 risultati)

/ perde ogni antico e più caro pensiero. goldoni, vi-156: questa

bruna bruna / cade l'ombra, un pensiero a dir mi sforza: / s'

vol. II Pag.407 - Da BRUNO a BRUSCHETTO (1 risultato)

, e spesso bruscamente, da un pensiero, da un'immagine, da un'idea

vol. II Pag.411 - Da BRUTO a BRUTTAMENTE (1 risultato)

studioso, ed aver affisso un curioso pensiero circa o sopra la bellezza d'un corpo

vol. II Pag.412 - Da BRUTTAMENTO a BRUTTO (1 risultato)

simili in bruttezza non ne caddero in pensiero all'autor delle poetiche trasformazioni. lambruschini,

vol. II Pag.415 - Da BRUZZAGLIA a BUBBOLANTE (2 risultati)

buacciolata, sf. disus. azione, pensiero, parola da persona sciocca, tarda

s. v.]: 'buacciolata': pensiero, parola e atto da buacciolo

vol. II Pag.425 - Da BUDA a BUDELLO (2 risultati)

, vilipesi dai trenta tiranni del libero pensiero? scioperanti dalla vita sociale! disertori

16-iii-121: ci venne ad ambodue in pensiero d'osservar le viscere e l'interna fabbrica

vol. II Pag.437 - Da BUIORE a BULBO (2 risultati)

tuo collo, / pose il buio nel pensiero, / la paura dentro il cor

: e per vagar che facesse il mio pensiero non vedeva altro intorno a sé che

vol. II Pag.442 - Da BUONINCONTRO a BUONO (1 risultato)

, standosi così legata, cadde in pensiero di dare ad intendere al suo marito,

vol. II Pag.445 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

di un'opera d'arte, di pensiero). boccaccio, dee.,

vol. II Pag.450 - Da BUONO a BUONORA (1 risultato)

grato. giamboni, 193: questo pensiero gli sa sì buono che non se

vol. II Pag.455 - Da BURDONE a BURINO (1 risultato)

s'era esiliato. la vedeva col pensiero, com'era prima di quell'anno fatale

vol. II Pag.464 - Da BUSSOLA a BUSTA (2 risultati)

. 2. figur. orientamento del pensiero; norma; direzione spirituale di un

ver l'oriente luminoso, / del pensiero inventor bussola alcuna. goldoni, vi-560

vol. II Pag.467 - Da BUTIRROMETRO a BUTTARE (1 risultato)

, perché, se ci troverà qualche pensiero un po'eccessivo, ci troverà pur troppo

vol. II Pag.469 - Da BUTTASELLA a BUTTERO (1 risultato)

a nuoto, ma lo tratteneva un pensiero freddoloso e bislacco: « adesso che

vol. II Pag.472 - Da CABALARE a CABARÈ (1 risultato)

seguenti. cabalétta, sf. pensiero melodico di estrema semplicità ed evidenza,

vol. II Pag.474 - Da CACACCIANO a CACARE (1 risultato)

. dall'imp. di cacare e da pensiero (v.). cacare

vol. II Pag.479 - Da CACCIALEPRE a CACCIARE (1 risultato)

. dall'imp. di cacciare e da pensiero (v.). cacciapiètre

vol. II Pag.480 - Da CACCIARE a CACCIARE (1 risultato)

per trattenersi in italia: il suo primo pensiero è quello di possedere l'idioma,

vol. II Pag.485 - Da CACIOCAVALLO a CACOLOGIA (1 risultato)

bene, e assai male. -piacemi il pensiero e la condotta, non lo stile

vol. II Pag.490 - Da CADERE a CADERE (2 risultati)

,... cadde in un fierissimo pensiero e dentro vi si fermò, che

della coscienza, è più morso da tal pensiero, che dalla frusta e dalla galea

vol. II Pag.492 - Da CADERE a CADERE (3 risultati)

-cadere dalla memoria, di mente, dal pensiero: essere dimenticato, perdere l'affetto

si ammorzavano, ed ogni vile e basso pensiero cadeva loro di mente. marino,

giordani, ii-22: non cadavi dal pensiero che l'animo nostro è capace di

vol. II Pag.494 - Da CADERE a CADERE (1 risultato)

voce; ed al rispondere / util pensiero in van cerco e sermon. manzoni,

vol. II Pag.495 - Da CADERE a CADETTO (7 risultati)

-cadere in animo, in mente, nel pensiero: venire in mente.

. idem, ii-214: e caddegli nel pensiero di trovar modo di dovere col

, mi cadé in pensiero che fosse cosa superflua, poiché tutti li

alcuno, come a me, in pensiero, se possa probabilmente sostenersi, che nelle

cadde mai nell'animo, né in pensiero pure, ch'io volessi o potessi mai

'l volessi; / ma, né in pensiero pure a te mai cadde / di

il muro troian; né in suo pensiero / di tal danno cadea pure il

vol. II Pag.503 - Da CAGIONATORE a CAGIONE (1 risultato)

dire per qual cagione, entrò in questo pensiero, che così di rado giaccendosi egli

vol. II Pag.510 - Da CALAFATO a CALAMBÀ (1 risultato)

quell'intruglio de'mutui, venne nel pensiero di comprare un qualche podere, e

vol. II Pag.516 - Da CALARE a CALARE (2 risultati)

dal girare attorno alla macina transporta il pensiero alla circonferenza del circolo, e da

in un sol momento abbia il tuo pensiero a calarsi per giugnere al suo concetto

vol. II Pag.518 - Da CALATO a CALCA (4 risultati)

. figur. immesso, trasposto (il pensiero nell'immagine, l'ideale nella realtà

la realtà ci sta o come immagine del pensiero astratto ed estrinseco, o come figura

è compenetrazione dei due termini. il pensiero non è calato nell'immagine; il

gli altri, che poneno in effetto simil pensiero) e con la sua propria verga

vol. II Pag.522 - Da CALCARE a CALCATO (1 risultato)

eretti contro il ciel, del mio pensiero: / tutte le imbevo del mio sangue

vol. II Pag.527 - Da CALCIO a CALCIO (2 risultati)

i calci del mondo, e non ha pensiero di volere ma'più tornare al siqondo

idea cumulativa dell'uno e dell'altro pensiero. giusti, i-151: pur troppo

vol. II Pag.531 - Da CALCOLO a CALCOSTIBITE (3 risultati)

frenò guidato il calcolo / dal tuo pensiero ardito / degli astri il moto e forbite

mente un sistema; certo il suo pensiero doveva essere pieno di numeri ma non

egoismo. cattaneo, ii-2-148: il pensiero avventurato da taluni di sostituire nelle grandi

vol. II Pag.535 - Da CALDICCIO a CALDO (1 risultato)

. soffici, 1-31: nessuna profondità di pensiero,... né forza di

vol. II Pag.536 - Da CALDO a CALDO (2 risultati)

giordani, ii-22: non cadavi dal pensiero che l'animo nostro è capace di forti

pensava ad angiolina, associava nel suo pensiero la dolce faccia, il caldo color

vol. II Pag.538 - Da CALDO a CALDO (1 risultato)

di saldo. pirandello, 7-225: il pensiero dei miei figliuoli, che durante l'

vol. II Pag.539 - Da CALDOSO a CALEFATTIVO (1 risultato)

. prendersi caldura: preoccuparsi, darsi pensiero. faldella, 2-29: mi prendo

vol. II Pag.542 - Da CALESELLA a CALESSE (2 risultati)

, in non calere: non darsene pensiero, non curarsene, trascurarla.

vinciente. 3. sostant. pensiero, cura, preoccupazione. -il non

vol. II Pag.545 - Da CALICE a CALIDONIO (1 risultato)

, 16-iii-129: m'immagino che questo mio pensiero non vi parrà totalmente un paradosso,

vol. II Pag.555 - Da CALORE a CALORE (1 risultato)

voce; ed al rispondere / util pensiero in van cerco e sermon. monti,

vol. II Pag.557 - Da CALOROSO a CALPESTARE (1 risultato)

notte balugina / nella calotta del mio pensiero, / traccia madreperlacea di lumaca / o

vol. II Pag.558 - Da CALPESTATA a CALPESTIO (1 risultato)

calpestare, come fanno, religione e pensiero e poesia, tutto quanto riveriamo come

vol. II Pag.560 - Da CALUNNIABILE a CALUNNIOSO (2 risultati)

, ambigui, e calunnia- tori in pensiero. giacosa, 123: l'accusa era

nacque ne l'animo suo nobilissimo un pensiero veramente indegno de la sua grandezza.

vol. II Pag.589 - Da CAMMINARELLO a CAMMINO (1 risultato)

121: ci venne ad ambodue in pensiero d'osservar le viscere e l'interna

vol. II Pag.590 - Da CAMMINO a CAMMINO (1 risultato)

è più utile seguire il cammino del pensiero e della forma nel suo sviluppo.

vol. II Pag.591 - Da CAMMINO a CAMMINO (1 risultato)

l'istesso camin l'occhio e 'l pensiero. chiabrera, 459: come la

vol. II Pag.593 - Da CAMOSCIAIO a CAMPAGNA (1 risultato)

così adatta alla sensibilità delicata, al pensiero dei solitari. campana, 113: tutta

vol. II Pag.602 - Da CAMPEGGIAMENTO a CAMPEGGIO (1 risultato)

naturalista. foscolo, 1-327: quel pensiero sarà meglio disegnato, in cui l'

vol. II Pag.607 - Da CAMPO a CAMPO (1 risultato)

eccezionale, con una sensazionale novità di pensiero o d'arte, ecc.).

vol. II Pag.609 - Da CAMPO a CAMPO (2 risultati)

a metter in campo... un pensiero, che m'è sovvenuto. menzini

leggieri, pur s'andava rassicurando col pensiero che la sua autorità gli avrebbe fatti parer

vol. II Pag.610 - Da CAMPO a CAMPO (1 risultato)

nella terra di san dionigi, con pensiero di licenziare per allora il maggior numero

vol. II Pag.611 - Da CAMPORECCIO a CANAGLIA (1 risultato)

degli ebrei, così caro al mio pensiero, / se vi penso i miei vecchi

vol. II Pag.618 - Da CANCELLARIA a CANCELLERIA (1 risultato)

speculazione. orioni, x-21-59: il pensiero, rivolgendosi al passato, sbigottisce di

vol. II Pag.620 - Da CANCELLO a CANCRENA (2 risultati)

, tormentoso (una preoccupazione, un pensiero assillante). e. cecchi

canchero alla poltrona! che diavol di pensiero è 'l suo? berni, 88:

vol. II Pag.626 - Da CANDIOTTO a CANE (1 risultato)

se egli, da queste caliggini col pensiero levandosi e puro e innocente a quelli candori

vol. II Pag.628 - Da CANE a CANE (1 risultato)

molestato da una persona, da un pensiero. aretino, 8-343: io sono

vol. II Pag.629 - Da CANE a CANE (1 risultato)

non trovare alcuno che se ne dia pensiero. machiavelli, i-iooo: e questo

vol. II Pag.632 - Da CANGIARO a CANGURO (2 risultati)

/ voi cangiate, signor, luogo e pensiero. guarini, 62: si vuole

e la spedia, / cangiato di pensiero, il suo gran padre. manzoni,

vol. II Pag.640 - Da CANNELLONE a CANNOCCHIALE (1 risultato)

poi la nostra strada, come un pensiero consueto, sentimmo la voce del fiume

vol. II Pag.648 - Da CANOTTIERE a CANSARE (2 risultati)

a torso nudo, barberino dimenticava ogni pensiero. pratolini, 9-256: si apprestava adesso

col canovaccio e sembra isolata in un pensiero che la diverte. 2. tela

vol. II Pag.649 - Da CANTABILE a CANTALUPO (1 risultato)

cantabili e musicali della metrica. qui è pensiero nudo, acceso nella immaginazione e prorompente

vol. II Pag.659 - Da CANTINELLA a CANTO (1 risultato)

insieme, ed era un canto il loro pensiero e il loro almanaccare. stuparich,

vol. II Pag.663 - Da CANTO a CANTO (4 risultati)

di sorte che entrai in uno gravissimo pensiero; considerando da uno canto che se

di tal arte, puose ogni suo pensiero alla nigromanzia, lasciando da canto l'

... mise da parte ogni pensiero d'andarsene; e si risolvette d'aiutare

... pose da canto ogni pensiero di andarsene]. leopardi, iii-265:

vol. II Pag.669 - Da CANUTOLA a CANZONE (1 risultato)

perché ella non indovinasse il suo intimo pensiero prese anche lui un'aria canzonatrice.

vol. II Pag.676 - Da CAPANNASCONDERE a CAPANNO (1 risultato)

2-359: la nobiltà si riconosceva sopra pensiero e tutta mistero: un gran parlarsi

vol. II Pag.681 - Da CAPELLO a CAPELLUTO (1 risultato)

, 2-259: io abbia un minimo pensiero di potere, non in voi così

vol. II Pag.685 - Da CAPIRE a CAPIRE (2 risultati)

/ misurar si potesse / che con pensiero umano, / a pena il capirla ciò

capirla ciò che capire / puote in pensiero umano. marino, 7-53: maestrìa tale

vol. II Pag.691 - Da CAPITANTE a CAPITARE (1 risultato)

si vedono quasi materialmente distinti uomini di pensiero e uomini d'azione, contemplatori e

vol. II Pag.693 - Da CAPITE a CAPITOLARE (1 risultato)

, capitolarono. soldati, v-491: il pensiero di che cosa sarebbe oggi l'italia

vol. II Pag.694 - Da CAPITOLARMENTE a CAPITOLO (1 risultato)

veduto, ti conforto a farvi qualche pensiero. machiavelli, 881: comunicai il

vol. II Pag.697 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

4. intelletto, mente, pensiero, memoria. -unito a un aggettivo

vol. II Pag.698 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

abbisognavano per mettere questo nuovo e gran pensiero in opera. segneri, 3-351:

vol. II Pag.702 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

della coscienza, è più morso da tal pensiero, che dalla frusta e dalla galea

vol. II Pag.705 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

-vivere col capo nel sacco: senza darsi pensiero. i. nelli, 10-3-3:

vol. II Pag.708 - Da CAPOFILA a CAPOLAVORO (1 risultato)

in tutti i miei versi non si dà pensiero che della contenenza e della forma materiale

vol. II Pag.714 - Da CAPOVILLA a CAPPA (2 risultati)

darsi una descrizione al di qua del pensiero logico? non è già espressione di

? o se pare ridicolo trovare un pensiero in simile banalità, dove finisce la

vol. II Pag.723 - Da CAPPONE a CAPPOTTO (1 risultato)

mio padre non te ne dare altro pensiero, che io m'obbligo, in ogni

vol. II Pag.726 - Da CAPRA a CAPRATA (1 risultato)

e quattro ore di contrasto tra il pensiero ostinato a volere dettar legge come uomo

vol. II Pag.727 - Da CAPRATO a CAPRICCIO (1 risultato)

); idea balzana, fantastica, pensiero irragionevole, istintività imprevedibile, ghiribizzo:

vol. II Pag.729 - Da CAPRICCIOSAMENTE a CAPRICORNO (1 risultato)

senza duca / capriccioso discende il mio pensiero, / e nell'atra caverna ecco s'

vol. II Pag.733 - Da CAPRONICO a CAPTIVO (1 risultato)

, che è non meno caro al pensiero di quanto non sia necessario alla vita

vol. II Pag.739 - Da CARATTERE a CARATTERE (2 risultati)

. penna che scrive i caratteri del pensiero. d. battoli, 36-35: d

e viva, e non come concetto e pensiero. se il nuovo contenuto è un'

vol. II Pag.756 - Da CARDIOSCOPIA a CARDO (1 risultato)

come / il morente alla morte un pensiero, / vago, ultimo: l'

vol. II Pag.760 - Da CAREZZA a CAREZZEVOLE (1 risultato)

9-482: e nel fondo del suo pensiero, sorse una presenza, qualcuno simile a

vol. II Pag.765 - Da CARICATAMENTE a CARICATORE (1 risultato)

voglio d'amoroso afanno / e di pensiero caricare tanto ch'i'mora, / poi

vol. II Pag.766 - Da CARICATURA a CARICO (1 risultato)

. monti, ii-366: esposi questo pensiero coll'ipo- tiposi di un venerabile vecchio

vol. II Pag.767 - Da CARICO a CARICO (1 risultato)

(da un sentimento, da un pensiero); ricco (di virtù, di

vol. II Pag.769 - Da CARICO a CARICO (2 risultati)

carico, cui credono non dover cadere in pensiero a veruno degli elettori di volerglielo addossare

-farsi carico: farsi scrupolo, darsi pensiero. boccaccio, dee., 6

vol. II Pag.770 - Da CARIDDI a CARIOFILLEE (1 risultato)

8-293: è carino e consolante il pensiero che neanche l'ammogliato ha risolto la sua

vol. II Pag.772 - Da CARITÀ a CARITÀ (1 risultato)

a ciascuno: e in essa il pensiero di provvedere e la carità di assistere,

vol. II Pag.773 - Da CARITATEVOLE a CARITEVOLMENTE (1 risultato)

lasciatemi in pace: non vi date pensiero di me ». bartolini, 15-51

vol. II Pag.778 - Da CARNALE a CARNALMENTE (1 risultato)

loto della carnalità attualmente, ma il pensiero gli verrà a tedio e correggerà se medesimo

vol. II Pag.785 - Da CARNEFICINA a CARNEVALE (2 risultati)

annunzio, iv-2-611: sentiva passare sul suo pensiero un'ebrezza troppo calda, che lo

, iii-21: quando potrò acquetare il pensiero? non è tempo ancora, signor

vol. II Pag.788 - Da CARNOSO a CARO (1 risultato)

comisso, 1-243: tutto preso dal pensiero della rotta, stava curvo come per

vol. II Pag.809 - Da CARTA a CARTA (1 risultato)

. l'uomo muore, muore il suo pensiero, muoiono le stesse sue carte.

vol. II Pag.812 - Da CARTA a CARTA (1 risultato)

intera verità; rivelare chiaramente il proprio pensiero. imbriani, 1-148: un paio

vol. II Pag.814 - Da CARTAPESTA a CARTEGGIO (1 risultato)

etti, 1-51: m'è venuto in pensiero di mandare una mia patente in cartapecora

vol. II Pag.816 - Da CARTELLISTA a CARTESIANISMO (1 risultato)

di cartesio, e le tendenze di pensiero che ne derivano (e, nel

vol. II Pag.821 - Da CASA a CASA (1 risultato)

, dove, sedendo, con un pensiero occulto, s'imparò a distinguere dal

vol. II Pag.830 - Da CASCARE a CASCARE (2 risultati)

ne'patti nostri non potesse cascare alcuno pensiero che non avesse in sé onestà e

non ti caschi nell'animo un simil pensiero di me, ulisse. sassetti, 14

vol. II Pag.831 - Da CASCARILLA a CASCATOIO (1 risultato)

e quattro ore di contrasto tra il pensiero ostinato a volere dettar legge come uomo

vol. II Pag.839 - Da CASO a CASO (1 risultato)

progetti edilizi che gli ritornavano improvvisamente nel pensiero, sempre più stanco, con una sensazione

vol. II Pag.841 - Da CASO a CASO (2 risultati)

caso loro più alla libera, mettono pensiero affi amici degli amici. tombari, 1-2

aria beffarda. « grazie per il pensiero, ma ci pensiamo noi ai casi

vol. II Pag.844 - Da CASSA a CASSA (1 risultato)

. bibbiena, xxv-1-5: io faceva pensiero di andarmene invisibile alle casse di certi

vol. II Pag.846 - Da CASSABANCA a CASSARE (1 risultato)

/ ormai per questo solo en to pensiero, / cassandol tutto d'ogni toa

vol. II Pag.855 - Da CASTALE a CASTELLANO (1 risultato)

/ facile mi scendesse entro il pensiero; / onde cosparsi di castalio

vol. II Pag.857 - Da CASTELLO a CASTELLO (1 risultato)

dallo stesso volterrano inventato e stabilito il pensiero della seguente bellissima macchina, da loro

vol. II Pag.859 - Da CASTIGARE a CASTIGATORE (1 risultato)

monti, i-409: qualunque sia il vostro pensiero, io non posso che lodarlo,

vol. II Pag.860 - Da CASTIGATORIA a CASTITÀ (1 risultato)

): si consolò subito, col pensiero che anche quell'ingiusto giudizio sarebbe un

vol. II Pag.861 - Da CASTO a CASTO (1 risultato)

sia con gli atti sia con il pensiero, e in quelli leciti osserva continenza

vol. II Pag.863 - Da CASTRANGOLA a CASTRATO (2 risultati)

o impedisce la libera espressione del pensiero individuale. giusti, 2-112:

. dall'imp. di castrare e da pensiero (v.). castraporcélli

vol. II Pag.865 - Da CASTRONERIA a CASUPOLA (1 risultato)

per gran fatto glorioso al torricelli il pensiero di questa sperienza, se si fosse,

vol. II Pag.868 - Da CATALETTICO a CATALOGNO (1 risultato)

, il formarsi di un movimento di pensiero o politico, l'uscita da una

vol. II Pag.875 - Da CATEGOREMA a CATELANO (2 risultati)

all'essere stesso, di cui il pensiero deve servirsi per conoscerlo ed esprimerlo in

teoretica, che sia presupposto dialettico del pensiero propriamente logico. idem, i-3-99:

vol. II Pag.877 - Da CATENA a CATENA (1 risultato)

/ l'innocente parola; ed il pensiero, / il medesmo pensier messo in catene

vol. II Pag.878 - Da CATENA a CATENA (1 risultato)

un ragionamento, di una struttura di pensiero, di una lingua). machiavelli

vol. II Pag.887 - Da CATTI a CATTIVERIA (1 risultato)

-figur. dominato, posseduto (da un pensiero). bruno, 3-1147: priega

vol. II Pag.889 - Da CATTIVO a CATTIVO (1 risultato)

valore (un'opera d'arte o di pensiero). baretti, 1-1: quel

vol. II Pag.892 - Da CATTOLICIZZANTE a CATTURA (1 risultato)

gli venne] in cuore un efficace pensiero di fondare il collegio romano: cioè

vol. II Pag.895 - Da CAUSA a CAUSA (1 risultato)

. campanella, 962: era stolto pensiero onorar più la parte ch'il tutto

vol. II Pag.897 - Da CAUSALMENTE a CAUSTICA (1 risultato)

non goduto, ma pure avevo rivolto il pensiero con una certa le mangino. algarotti

vol. II Pag.899 - Da CAUTELARE a CAUTO (1 risultato)

fai nella memoria, / che purghi ogni pensiero. leopardi, i-438: la costituzione

vol. II Pag.900 - Da CAUTORIA a CAVA (1 risultato)

, prudenza (un'azione, un pensiero, un modo di vivere, di

vol. II Pag.906 - Da CAVALIERE a CAVALIERE (1 risultato)

: rugger la vedea sempre in gran pensiero / per il risparmio, onde non

vol. II Pag.910 - Da CAVALLERESCAMENTE a CAVALLERIA (1 risultato)

udite, udite, bizzarro e cavalleresco pensiero che passò per il cranio fetente del

vol. II Pag.921 - Da CAVARE a CAVARE (1 risultato)

mio padre non te ne dare altro pensiero, che io m'obbligo, in ogni

vol. II Pag.936 - Da CE a CECE (1 risultato)

, 1-5: ella ingrata, non avendo pensiero di lui e meno del suo onore

vol. II Pag.937 - Da CECEPRETE a CECINO (1 risultato)

onde nel suo animo non può ricevere pensiero sanza modo. s. bernardino da siena

vol. II Pag.943 - Da CEDROCANFORA a CEFALOPATIA (1 risultato)

che era buonissimo, gli dava però pensiero, perché, avendo avuto una cefalopatia

vol. II Pag.945 - Da CEFFONE a CELARENT (1 risultato)

, e convienmi sforzare di celare il mio pensiero e ridere, quando ho voglia di

vol. II Pag.946 - Da CELASTRACEE a CELEBRANTE (1 risultato)

parlo è nulla / al celato amoroso mio pensiero. anighetto, 239: spesse volte

vol. II Pag.947 - Da CELEBRARE a CELEBRATO (2 risultati)

lui, senz'avvertirlo, a destarsi il pensiero di meditare un dritto ideale eterno che

italiani, fra cui quello d'un pensiero privo di facoltà critica, dogmatico,

vol. II Pag.949 - Da CELELMINTI a CELESTE (2 risultati)

svelto, veloce (nell'azione, nel pensiero); che viene effettuato e accade

che non è, avendola, di terreno pensiero ingombrarla e quasi seppellirla. ariosto,

vol. II Pag.950 - Da CELESTE a CELETE (1 risultato)

la mente di chi l'ode un pensiero d'amore, lo quale io chiamo

vol. II Pag.954 - Da CELLONITE a CELLULOIDE (2 risultati)

tutte le volte che prendo la posta il pensiero tuito da un recipiente che contiene

(di un movimento, di un pensiero, ecc.). i-211: tiro

vol. II Pag.964 - Da CENO a CENOBIO (1 risultato)

, perché l'uno comprendesse subitó il pensiero dell'altro. onofri, 82

vol. II Pag.967 - Da CENSORIALE a CENSURA (1 risultato)

4-340: ed aiuterebbe non poco questo pensiero vederla [fiesole] sotto il medesimo tribo

vol. II Pag.968 - Da CENSURABILE a CENTAURIDE (1 risultato)

l'animo interamente preoccupato da tutt'altro pensiero. cuoco, 1-7: pure,

vol. II Pag.973 - Da CENTOCAPI a CENTOMILA (1 risultato)

: perché fondato e fisso è il suo pensiero, / da non cader per centomila

vol. II Pag.975 - Da CENTRALINISTA a CENTRIFUGA (1 risultato)

, che quivi cen- treggi ogni mio pensiero. = deriv. da centro

vol. II Pag.976 - Da CENTRIFUGARE a CENTRO (1 risultato)

una regione. -anche: sentimento, pensiero dominante, che cancella dall'animo,

vol. II Pag.977 - Da CENTRO a CENTRO (1 risultato)

sviluppo, e dal quale correnti di pensiero, movimenti politici, religiosi, letterari

vol. II Pag.980 - Da CEPPATELLA a CEPPO (1 risultato)

ignorante, lento nei movimenti e nel pensiero. -anche: persona immobile, insensibile

vol. II Pag.981 - Da CEPPO a CERA (1 risultato)

loro e fermati nei ceppi, ma col pensiero, che avean così libero. alfieri

vol. II Pag.986 - Da CERATOPOGONINI a CERBOTTANA (1 risultato)

/ della cerbietta, e vennemi in pensiero / di lei cercare. = rifatto

vol. II Pag.988 - Da CERCANTE a CERCARE (2 risultati)

, caccia via il tuo sciocco pensiero, e, cercando qui, conosci quello

immemore, / l'opra del mio pensiero / seguir già tento, e l'

vol. II Pag.989 - Da CERCARE a CERCARE (1 risultato)

supposto ch'egli chiudesse in sé qualche pensiero estraneo agli affari. alvaro, 7-31:

vol. II Pag.993 - Da CERCHIO a CERCHIO (1 risultato)

/ e sospeso del mondo era il pensiero. carducci, 895: « ed io

vol. II Pag.998 - Da CEREBRALISMO a CERESINA (1 risultato)

si riferisce a opere d'arte o di pensiero in cui l'intelletto, il raziocinio

vol. II Pag.1000 - Da CERIMONIALE a CERIMONIARE (1 risultato)

e notte, e non aveva altro pensiero, che quello di adempiere a tutto il

vol. II Pag.1003 - Da CEROFERARIO a CERRETANARE (1 risultato)

disse morgante: « lascia a me il pensiero: / io lo condussi al padiglion

vol. III Pag.4 - Da CERTO a CERTO (1 risultato)

un certo stento, come di un pensiero in travaglio. nievo, 1-70: quella

vol. III Pag.5 - Da CERTO a CERTOSINO (1 risultato)

stette la cosa in questo cercare e pensiero due anni e certi mesi.

vol. III Pag.7 - Da CERVATO a CERVELLO (2 risultati)

tutto lo slancio umano, insomma il pensiero, è la sola bellezza e la

la scienza insegnava a bakùnin che il pensiero si produce come una qualsiasi secrezione di

vol. III Pag.8 - Da CERVELLO a CERVELLO (1 risultato)

: or freddo, assiduo, del pensiero il tarlo / mi trafora il cervello.

vol. III Pag.16 - Da CESSATO a CESSINATILA (1 risultato)

venga in cuore o in mente desiderio né pensiero d'una sì vergognosa e vile malvagità

vol. III Pag.22 - Da CETRINA a CHE (1 risultato)

... cadde in un fierissimo pensiero e dentro vi si fermò, che fosse

vol. III Pag.24 - Da CHE a CHE (2 risultati)

avveduta,... entrò in pensiero che questo volesse dire, che in

; come de'suoi, / è nel pensiero de'nemici in cima. gioberti,

vol. III Pag.27 - Da CHE a CHE (1 risultato)

non è, avendola, di terreno pensiero ingombrarla e quasi seppellirla. ariosto,

vol. III Pag.30 - Da CHE a CHE (1 risultato)

e risoluti del giovanotto. -che abbia qualche pensiero per la testa, -argomentò renzo tra

vol. III Pag.38 - Da CHETEZZA a CHETO (1 risultato)

lasciar correre, acconsentire; non darsi pensiero, non prendersi briga, star quieto,

vol. III Pag.40 - Da CHI a CHI (1 risultato)

si può, che egli [il pensiero] più alle divine qualità s'accosta,

vol. III Pag.95 - Da CHIUDERE a CHIUDERE (2 risultati)

fossi chiuso giorno e notte in un pensiero a consumarvi dentro la vita? 26

, in forma perfetta (il proprio pensiero

vol. III Pag.96 - Da CHIUDERE a CHIUDERE (3 risultati)

di quello nello aver chiuso felicemente il pensiero in un dato numero di versi corrispondentisi

coerenza d'un diamante; chiude il pensiero come in un cerchio preciso che nessuna

ve ne state tutti sprofondati in un pensiero che v'affligge o in una

vol. III Pag.98 - Da CHIUSA a CHIUSO (1 risultato)

, tanto poi che la chiusa è di pensiero ingegnoso. foscolo, xiv-5: la

vol. III Pag.100 - Da CHIUSO a CHIUSO (2 risultati)

, una passione, un impulso, un pensiero, un luogo, una persona)

così adatta alla sensibilità delicata, al pensiero dei solitari. alvaro, 9-22:

vol. III Pag.101 - Da CHIUSO a CHIUSO (1 risultato)

o canzone chiusa: derivante da un pensiero musicale che non si conclude attraverso gli

vol. III Pag.102 - Da CHIUSURA a CI (1 risultato)

alla vita comune, fissa in un suo pensiero segretissimo; e provava già, dinanzi

vol. III Pag.115 - Da CIARPUME a CIAUSIRE (1 risultato)

seccaggine si levasse da dosso, un pensiero. sacchetti, 229- 41:

vol. III Pag.124 - Da CICLISTA a CICLOEPTANO (1 risultato)

completo esaurimento (di una corrente di pensiero, di un movimento politico o letterario

vol. III Pag.128 - Da CIDONINA a CIECO (2 risultati)

, tratto da giovami e mal pensato pensiero, e ceco dal soverchio ed irregolato

/ e dolcemente lusingando scòrti / di pensiero in pensier i disir tutti. sempronio,

vol. III Pag.129 - Da CIECO a CIECO (2 risultati)

[il nocchiero]... pensiero fin sotto al mare, che scoglio

saba, io7: lo cerco [il pensiero] in ciechi labirinti / d'inferno

vol. III Pag.131 - Da CIELO a CIELO (2 risultati)

immensità di spazio, sia universalità di pensiero, sia pienezza di sentimenti),

, e con una periodicità che mi dà pensiero, a distanza di mesi e talvolta

vol. III Pag.132 - Da CIELO a CIELO (1 risultato)

cuore o in mente desiderio né pensiero d'una sì vergognosa e vile malvagità

vol. III Pag.133 - Da CIESA a CIFRA (1 risultato)

, color dando e corpo / all'umano pensiero, agli occhi il rendi / visibile

vol. III Pag.134 - Da CIFRAIA a CIGLIATO (1 risultato)

, dove t'innalzi, / temerario pensiero? il volo arresta! / su quai

vol. III Pag.136 - Da CIGLIOLATO a CIGNO (1 risultato)

io, nascendo il mio dal tuo pensiero, / penso a che pensi, o

vol. III Pag.139 - Da CILICIO a CILINDRATO (1 risultato)

il tuo cilizio, figliuolo, il pensiero di tuo padre. linati, 30-203

vol. III Pag.141 - Da CILIZIO a CIMA (2 risultati)

: [dio] raggiava sulle cime del pensiero che innalzandosi era costretto a cercarlo.

la cima. papini, 8-83: il pensiero non si ferma. la chiusa dell'

vol. III Pag.142 - Da CIMAIOLO a CIMARE (2 risultati)

-essere in cima degli affetti, del pensiero di alcuno: esserne oggetto di amore

; come de'suoi, / è nel pensiero de'nemici in cima. carducci,

vol. III Pag.147 - Da CIMINITE a CIMOBOTRIO (3 risultati)

d. bartoli, 40-i-535: stiamo in pensiero di comperare e far cimitero un campo

/ degli ebrei, così caro al mio pensiero, / se vi penso i miei

e chi guatar potesse, io fo pensiero, / ch'e'v'abbia fatto d'

vol. III Pag.154 - Da CINGERE a CINGHIA (1 risultato)

mostra ch'essi han di lui / altro pensiero. leopardi, 3-74: oh te

vol. III Pag.163 - Da CINTOLA a CINTURA (1 risultato)

si deliberò di menare ad effetto un pensiero che l'era venuto nella fantasia.

vol. III Pag.165 - Da CINTURINO a CIÒ (1 risultato)

, né si prenda intorno a ciò pensiero alcuno. magalotti, 21-144: e ciò

vol. III Pag.169 - Da CIONDOLINO a CIONONPERTANTO (1 risultato)

, che è lenta nelle azioni e nel pensiero, che manca di volontà. -anche

vol. III Pag.170 - Da CIONOTOMIA a CIOTTOLO (1 risultato)

: ogni giorno ci mandino a casa un pensiero bello e fatto, strambo, o

vol. III Pag.174 - Da CIPRIA a CIRCA (1 risultato)

è tanto bello, tanto onorevole e magnifico pensiero el considerare circa e'governi publichi,

vol. III Pag.178 - Da CIRCOLARITÀ a CIRCOLAZIONE (1 risultato)

alcuno, come a me, in pensiero, se possa probabilmente sostenersi, che

vol. III Pag.179 - Da CIRCOLEGGIARE a CIRCOLO (2 risultati)

dal girare attorno alla macina transporta il pensiero alla circonferenza del circolo, e da

in un sol momento abbia il tuo pensiero a calarsi per giugnere al suo concetto.

vol. III Pag.183 - Da CIRCONDARIO a CIRCONDATO (2 risultati)

visita con l'immaginazione, contempla col pensiero ciascun luogo dove patì il tuo signore

gli dava un capogiro di desiderio il pensiero dei begli appartamenti di auteuil e del

vol. III Pag.184 - Da CIRCONDATORE a CIRCONFERENZA (2 risultati)

dal girare attorno alla macina transporta il pensiero alla circonferenza dd circolo, e da questa

in un sol momento abbia il tuo pensiero a calarsi per giugnere al suo concetto.

vol. III Pag.187 - Da CIRCONVOLVERE a CIRCOSCRIZIONE (1 risultato)

e circonscritta, fissa in un suo pensiero segretissimo, estranea ed inviolabile. barilli

vol. III Pag.188 - Da CIRCOSPETTAMENTE a CIRCOSTANTE (1 risultato)

d'annunzio, iv-1-82: mentre un pensiero fisso occupava e tormentava tutto il suo

vol. III Pag.189 - Da CIRCOSTANZA a CIRCOSTANZIALE (1 risultato)

mercurio. galileo, 1-1-374: con pensiero di rimandare il libro là, dopo ch'

vol. III Pag.200 - Da CITRÌ a CITTÀ (1 risultato)

strada mi han fatto tremare, / un pensiero talvolta, spiato su un viso.

vol. III Pag.202 - Da CITTADINARE a CITTADINO (2 risultati)

potuta entrare, sentì destarsi un pensiero il quale nella materiale e grossa mente gli

: nella polverosa calura cittadina andava col pensiero al suo figlio fortunato, che adesso

vol. III Pag.203 - Da CITTADINO a CITTADINO (2 risultati)

trattenersi in italia: il suo primo pensiero è quello di possedere l'idioma,

piante da frutto, egli è un pensiero / (come fu detto) da cittadinelli

vol. III Pag.204 - Da CITTO a CIUFFAIA (1 risultato)

è una grande soddisfazione per me il pensiero che tu potrai risparmiarti di lavorare,

vol. III Pag.207 - Da CIURMANTE a CIUSCHERO (1 risultato)

iii-156: rossi si è preso il pensiero di mandarvi una copia del mio pagamento

vol. III Pag.213 - Da CIVILISTA a CIVILMENTE (1 risultato)

libertà civile (libertà di coscienza, di pensiero, di parola, di circolazione,

vol. III Pag.214 - Da CIVILTÀ a CIZZA (3 risultati)

non morì, ma si trasmise come pensiero, istituzioni e persino attitudini acquisite.

un tempo / vuoi di novo il pensiero, / sol per cui risorgemmo / della

gentil che ardi / ne l'immensa al pensiero epica teti, /...

vol. III Pag.215 - Da CIZZARE a CLAMORE (1 risultato)

, / quasi inetti fanciulli in cui pensiero / non è d'armi e d'onore

vol. III Pag.219 - Da CLASSIAMO a CLASSICISMO (1 risultato)

passaggio all'accezione politicosociale si attua nel pensiero di marx e dei marxisti, nella

vol. III Pag.222 - Da CLAUDERE a CLAUSTRALE (1 risultato)

accenti, con la martellante ricaduta del pensiero sulla clausola tematica, l'intimo dissidio

vol. III Pag.226 - Da CLEPS a CLESIA (1 risultato)

a dispetto di ieri, il pensiero italiano abbia il più sibillino fra i linguaggi

vol. III Pag.227 - Da CLESSIDRA a CLIMA (1 risultato)

tenti? ed a forza piegò l'alto pensiero / a vender fole ai garruli clienti

vol. III Pag.235 - Da COADIUTORE a COAGULARE (1 risultato)

, 1-51: m'è venuto in pensiero di mandare una mia patente in cartapecora

vol. III Pag.236 - Da COAGULATIVO a COALIZZARE (1 risultato)

dentro il cervello la opprimeva come se il pensiero dominante di cui era preda da alcuni

vol. III Pag.237 - Da COALIZZATO a COATTO (2 risultati)

, 277: notte e giorno un pensiero aver coatto, / estraneo a me,

disturba e inceppa il corso naturale del pensiero, in cui si intromette, nonostante

vol. III Pag.238 - Da COAUTORE a COBOLDO (2 risultati)

allo scopo di influenzarne o determinarne il pensiero o l'azione. cavalca,

non si armonizza al corso naturale del pensiero in cui si innesta e che il

vol. III Pag.243 - Da COCCINELLA a COCCIUTAGGINE (1 risultato)

aggiungeva a pungerle il cuore: il pensiero della cucina coi cocci rimasti da lavare.

vol. III Pag.244 - Da COCCIUTO a COCCODÈ (1 risultato)

, lasciatemi in pace: non vi date pensiero di me ». « va bene

vol. III Pag.249 - Da COCORITA a COCUZZOLO (1 risultato)

capo: un dubbio tormentoso, un pensiero molesto, una preoccupazione fastidiosa.

vol. III Pag.254 - Da CODASPRO a CODESTO (1 risultato)

che ardi / ne l'immensa al pensiero epica teti, /... /

vol. III Pag.260 - Da COESISTERE a COFANETTO (1 risultato)

continueranno a coesistere nella storia del pensiero. calvino, 1-176: « l'avessi

vol. III Pag.261 - Da COFANISTA a COGITATA (2 risultati)

cogitanza, sf. ant. pensiero, riflessione. giostra delle virtù

cogitata, sf. ant. pensiero, idea. ritmo di s.

vol. III Pag.262 - Da COGITATIVO a COGLIERE (4 risultati)

cogitato2, sm. ant. pensiero, meditazione, disegno, progetto.

. l'atto del pensare; pensiero; meditazione, riflessione; con

rimedio. speroni, 1-1-71: il pensiero e la cogitazione della madre può aver colpa

: per còr le gioie tue, dolce pensiero, / provar gli umani affanni,

vol. III Pag.266 - Da COGNITÉZZA a COGNIZIONE (1 risultato)

xxiv-185: gli atti intellettivi sono il pensiero, l'imaginazione, l'apprensione,

vol. III Pag.289 - Da COLLEMA a COLLERA (1 risultato)

, fu venirgli in cuore un efficace pensiero di fondare il collegio romano: cioè

vol. III Pag.291 - Da COLLETTABILE a COLLETTIVO (1 risultato)

e quasi stonassero al senso e al pensiero collettivo della nazione, se altrimenti non

vol. III Pag.297 - Da COLLO a COLLO (2 risultati)

collo, / pose il buio nel pensiero, / la paura dentro il cor.

soprassedere, non rivelare interamente il proprio pensiero. s. caterina da siena,

vol. III Pag.298 - Da COLLO a COLLOCARE (1 risultato)

de'volgari ingegni / tolse nel suo pensiero; / e con benigno impero / collocò

vol. III Pag.301 - Da COLLUTTARE a COLMATORE (1 risultato)

le cavità sottoposte. questa parola richiama al pensiero i begli scritti di cosimo ridolfi sulle

vol. III Pag.303 - Da COLMO a COLOFONIA (2 risultati)

sentimento vivo, intenso, di un pensiero assorbente (una persona, e anche

a lasciar tosto la tenda / volgessero il pensiero. soffici, ii-208: aveva tra

vol. III Pag.305 - Da COLOMBANO a COLOMBINO (1 risultato)

figurate. d'alberti, 220: pensiero colombino, vale semplice, puro.

vol. III Pag.307 - Da COLON a COLONIA (1 risultato)

farremo buona colonia del nostro animo e pensiero! cardarelli, 1-145: la nostra

vol. III Pag.308 - Da COLONIA a COLONNA (1 risultato)

altrove i suoi modelli di vita e di pensiero; e così l'universalismo italiano che

vol. III Pag.309 - Da COLONNA a COLONNA (1 risultato)

: tu, l'amor tuo, il pensiero di te, siete come la colonna

vol. III Pag.310 - Da COLONNA a COLONNA (1 risultato)

giacché oggi non è ammesso più confine al pensiero. cardarelli, 3-29: giunti lassù

vol. III Pag.311 - Da COLONNANTE a COLONNETTA (1 risultato)

abbiam (dicono) a concepir col pensiero altrettanti sottili e grossi cilindri o colonnette

vol. III Pag.313 - Da COLORATAMENTE a COLORE (1 risultato)

seccaggine si levasse da dosso, un pensiero; e quel fu di volergli richiedere d'

vol. III Pag.318 - Da COLORISTICO a COLORITURA (1 risultato)

amorose, ma sovente contratte da un pensiero inquieto: bellissimo il mento, colorite

vol. III Pag.323 - Da COLPITO a COLPO (1 risultato)

è il gusto, assaporato già in pensiero, della stizza del colpito, della sua

vol. III Pag.324 - Da COLPO a COLPO (1 risultato)

perdono. dovila, 1-2-201: questo pensiero del duca di alansone [di farsi