Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: parole Nuova ricerca

Numero di risultati: 23724

vol. I Pag.1 - Da A a A (4 risultati)

gramatica, che significa tanto quanto 'legare parole cioè 'auieo e chi ben guarda

dimostra, che solo di legame di parole è fatto, cioè di sole cinque vocali

che sono anima e legame d'ogni parole. ché, cominciando da va,

(raddoppiamento), espresso ortograficamente nelle parole composte (affatto, appunto, ecc.

vol. I Pag.2 - Da A a A (2 risultati)

alla fede sincera / mi dirizzò con le parole sue. petrarca, 25-14: fu

instiga. goldoni, viii-638: le parole sono bellissime, ma bisogna venire al

vol. I Pag.3 - Da A a A (2 risultati)

fanciullo, dee le nodrice dire belle parole e dilettevole canzoni cantare. dante, purg

. idem, 268-18: qual ingegno a parole / porìa aguagliare il mio doglioso stato

vol. I Pag.4 - Da A a A (1 risultato)

: ed'ecco a un di presso le parole che gli riuscì di rilevare in tutta

vol. I Pag.5 - Da A a A (2 risultati)

sussurri e vezzi, / sospir tronchi e parole / raddoppia a cento a cento,

(316): il medico rompendogli le parole in bocca, verso brun disse:

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (1 risultato)

vedermi al fianco / un che colle parole inorpellate / m'incanti e m'abbacini.

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (2 risultati)

battaglia, / discreto con dolcezza di parole, / e forte con lussuria l'

chi dipinger desia / il bel con sue parole e i suoi colori, / se

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (2 risultati)

. boccaccio, iv-19: le sue parole nel sollecito petto fra me volgea;

credetti di dover assecondare le sue triviali parole. 3. smarrimento, capogiro

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (2 risultati)

impeto lirico irrefrenabile, si abbandonò alle parole. idem, iv-1-103: talvolta, contro

cose, avvegnaché sia abbandonato d'adornezza di parole, assai è ornato di sua natura

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (1 risultato)

iv-1-196: ha negli atti, nelle parole, nello sguardo quella specie d'abban

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (1 risultato)

ero abbarbagliato da quelle splendide e sonanti parole. d'annunzio, v-1-500: non

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (1 risultato)

e abbassar d'occhi e sbavar di parole servizievoli. -rifl. boccaccio

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (1 risultato)

, è cresciuta solamente ed onorata nelle parole vane e ne'superflui titoli. alfieri

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (2 risultati)

tennesi a bastanza vendicato / per le dolci parole ch'ode dire. vasari, ii-17

mi abbatterai. tozzi, 2-95: queste parole che parevano indovinare ogni cosa, abbatterono

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (1 risultato)

ognuno. idem, ii-320: molte parole civili ed amorose se le sappiamo assai ben

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (1 risultato)

nel sacrato petto del salvatore, uscivano parole maravigliose e celestiali. buonarroti il giovane

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (4 risultati)

1838: abbindolare, aggirare con simulate parole, con sotterfugi, e indica nell'ingannatore

bisogno di essere abbindolata con le belle parole? = deriv. da bindolo

le varie sinonimie italiane. quelle due parole sono registrate dall'alberti, come voci

iii-148: che vo io perdendo le parole in cosa che non abbisogna di prove?

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (2 risultati)

questo uomo, ch'era abundantissimo di parole, entrò in sun una pesta,

umanamente con noi, infra l'altre sue parole ne disse che dell'abbondanza del cuore

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (5 risultati)

abbonde. campanella, 337: abbondiamo di parole belle e delicate e manchiamo di concetti

abbondava, / che e'non potè le parole finire. boiardo, i-4-89: così

. 5. locuz. -abbondar parole (o in parole). boccaccio

. locuz. -abbondar parole (o in parole). boccaccio, 11-74: or

boccaccio, 11-74: or per non abbondar parole molte, / priego.

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (6 risultati)

: « lo abbordai con queste parole ». carducci, iii-17-129: il lettore

non perdermi. 2. biascicare le parole alla svelta, in modo poco comprensibile

frastagliatamente in modo che non iscolpisce le parole, e non dice mezzo le cose

era costretto a parlare, abborracciava le parole rapido. tombari, 1-131: s'

non ho l'effetto vestito bene colle parole come si conviene. dante, inf.

bottacciare: e chi più ti dimostra nelle parole essere leale e saputo, meno te

vol. I Pag.29 - Da ABBOTTINATO a ABBOZZATO (1 risultato)

fatte, né mi curo punto di miniar parole. berni, 89: onde vergilio

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (1 risultato)

candidissime, abbraccia vulcano pensoso per le parole udite. petrarca, 256-14: mentre le

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (1 risultato)

breve, per tagliar corto; in poche parole. sacchetti, 210-68: ad abbreviarla

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (2 risultati)

in poco scritto mettesson significazione di molte parole, perché in quel tempo ancora non

loro pieghe e lineamenti tradurli in piane parole. manzoni, 403: non

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (4 risultati)

abbuiata di silvio si illuminò a quelle parole di un'improvvisa luce. manzini,

nel parlare, quando si pronunciano le parole con precipitazione e quasi balbettando.

per trastullare un altro e aggirarlo colle parole, lo manda ora a casa questo e

, strapazzare, malmenare; confondere di parole (una persona, per indurla a

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (5 risultati)

. 3. confuso da molte parole, stordito. pirandello, ii-230:

, abborracciato. giusti, 2-73: parole abburattate e popolane. abburattatóre, agg

invocare amore per le strade con le parole d'euripide ascoltate a teatro ».

sventurato non avrebbe potuto trovarne altre [parole] che significassero meglio a che segno

politici scrittori... queste due parole si adoperarono per lo più ad indicare

vol. I Pag.40 - Da ABEZZO a ABILE (1 risultato)

, senza rivolgergli -unico fra tanti -inutili parole di rimprovero, lo salutava e si

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (2 risultati)

. capellano volgar., i-99: parole di soavità abitano in te. s.

cavalca, 4-75: e dette queste parole, tornò al suo diletto luogo della solitudine

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (2 risultati)

quelle, di pensieri ci forniscono e di parole! idem, iv-1-266: questo

una compiuta azione di colui che detta parole armonizzate e atte al canto, distinguendola

vol. I Pag.48 - Da ABNORME a ABOMINARE (2 risultati)

pompe, badò fin dalla puerizia a quelle parole denegazione e d'umiltà, a quelle

l'ingiustizia, dirizza ora all'umanità parole di propiziazione in favore d'altra gente infelice

vol. I Pag.49 - Da ABOMINATO a ABORIGENO (3 risultati)

, come vii cosa, con abominevoli parole scherniva. idem, iv-5: oh maledetto

atto, ma nel pensiero e nelle parole bruttissimi, disonestissimi, abominevolissimi. della

battoli, 30-32: son di poche parole i capi di quelle abbominevoli vite,.

vol. I Pag.50 - Da AB ORIGINE a ABORTIRE (3 risultati)

p. segni, 1-45: chi forma parole nuove può dirsi, poesia popolare d'

tutti sono ignoranti fanno professione di abborrirle in parole. bettinelli, i-207: e abborrenti

lambruschini, 1-240: questo aborriinfinità di parole che sono oggi aborrite e fuggite dagli

vol. I Pag.51 - Da ABORTITO a ABRAXEA (5 risultati)

. palazzeschi, 4-92: [le] parole salgono alle labbra da sé così languenti

m'imaginava che il mio viaggio potesse fornir parole per otto o nove fogli di stampa

2. figur. gioco di parole, indovinello. panzini, iv-3:

una specie di indovinello o giuoco di parole. = di etimo controverso; si

stravagante, bizzarro, che gioca sulle parole; almanaccante; misterioso, insensato.

vol. I Pag.52 - Da ABREAGIRE a ABUNA (1 risultato)

moretti, 32-254: ammoniva con le parole delle leggi più antiquate e consunte,

vol. I Pag.53 - Da ABURTO a ACALEFA (1 risultato)

eri più largo di baci che di parole. già che, come tu dici,

vol. I Pag.55 - Da ACCACCHIARE a ACCADEMICO (1 risultato)

, chiacchierare, far sfoggio di vane parole. ojetti, ii-240: ricostruire il campanile

vol. I Pag.57 - Da ACCAGLIATO a ACCALORIMENTO (1 risultato)

ii-20: accalorandosi il discorso, le parole vennero fuori... più fluide.

vol. I Pag.60 - Da ACCANTONATO a ACCAPPATOIO (1 risultato)

figurato, per venire in contra pur di parole. due accademici s'accapigliano, stando

vol. I Pag.61 - Da ACCAPPIAMENTO a ACCAREZZATO (1 risultato)

]: accappialo in rete di molte parole, e con molte lusinghe il trae a

vol. I Pag.63 - Da ACCASATO a ACCATASTARE (2 risultati)

accasciò sopra una sedia, a queste parole; e si mise a singhiozzare.

è l'accasellare un dato numero di parole in un dato spazio di linea

vol. I Pag.64 - Da ACCATASTARE a ACCATTATO (1 risultato)

11-84: non ti rimembra di quelle parole, / con le quai la tua

vol. I Pag.65 - Da ACCATTATORE a ACCAVALCIARE (1 risultato)

116: boccolica e accattòlica, sono due parole dette per ischerzo, e per la

vol. I Pag.66 - Da ACCAVALCIATO a ACCECARE (2 risultati)

, tutta puntini e punti di esclamazione e parole che s'accavallano e righe che si

moravia, xi-254: erano le stesse parole..., ma lei, nell'

vol. I Pag.67 - Da ACCECATAMELE a ACCEFFARE (1 risultato)

sirocchia, e di segnare così fatte parole nella corretta cera. marco polo volgar

vol. I Pag.69 - Da ACCENDERE a ACCENDERE (3 risultati)

di stelle / ogni sera si accendono parole. serra, ii-449: davanti alle cose

divini, stamane cade a disporre queste parole. bartolomeo da s. c.

. cuoco, 1-167: ascoltare le parole dei vecchi ed accendersi di emulazione ai

vol. I Pag.71 - Da ACCENNATAMENTE a ACCENSIONE (1 risultato)

: mi sentivo oltremodo goffo dicendo queste parole; come è goffo uno storpio che

vol. I Pag.72 - Da ACCENSO a ACCENTO (5 risultati)

. segnare nella scrittura l'accento sulle parole. manni, i-210: niun monosillabo

ortografia italiana l'uso di accentare alcune parole, specialmente le omonime.

un nocchino. 2. pronunciare le parole, facendone sentire l'accento; scandire

: tale efeetto certamente non fanno le parole accentate nel fine, come 'dirò

essendo solito nella lingua italiana finir le parole con sillaba accentata, quelle che così finiscono

vol. I Pag.91 - Da ACCOLLATA a ACCOMANDANTE (1 risultato)

... su cui il soffio delle parole sembrava alternare le luci e le ombre

vol. I Pag.92 - Da ACCOMANDARE a ACCOMIATARE (1 risultato)

, 6-1-120: ivi con care assai parole oneste / accomandato a dio, si

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (1 risultato)

quali, quanto al nudo senso delle parole, hanno aspetto diverso dal vero, ma

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (3 risultati)

altrove o ad altri. così le parole d'isaia dette a quelli del suo proprio

vedova la raccontava sempre con le stesse parole, come una spaventosa lezione; tuttavia

vapori. ariosto, 30-37: con tai parole e simili altre assai, / che

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (1 risultato)

angelica, / poss'io dir due parole? -perdonatemi / i'sono accompagnata.

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (1 risultato)

la maggior parte de'presenti uomini sopra certe parole d'una sillaba sola, come sì

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (4 risultati)

16-iv-152: mi varrò molto acconciamente delle parole del giovinetto alcibiade nel convito. monti

8-8: imperciò che a fermare le parole non potea acconciare la lingua, che

, acconciate le vostre menti e le vostre parole nel piacere di dio. ugurgieri,

con abilità, con arte (le parole di un discorso). comporre, atteggiare

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (4 risultati)

: i padri s'erano acconcie le parole in bocca; di tanto più squisito

battoli, 40-ii-185: mise mano alle parole, che già si era ben acconce in

boccaccio, i-153: senza più parole ciascuno si trasse adietro quanto a lui

.. col quale, entrata in parole, con lui s'acconciò per servidore.

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (3 risultati)

, è grande la forza delle umane parole. d. bartoli, 34-107: la

, perciò che conviene al dittatore asettare le parole sue alla sua materia. bartolomeo da

11-3-4: delle molto acconce e splendienti parole nasce una sospeccione d'esservi molto artificiosamente

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (1 risultato)

, 4-8 (444): con dolci parole raumiliandolo, lo 'ncominciò a lusingare ed

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (1 risultato)

altro non è che uno accoppiamento di parole. galileo, 921: nelle parti di

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (3 risultati)

sventure fanciullesche. carducci, i-1227: parole queste che non possono leggersi senza una

, iv-2-233: ripetevano sempre le stesse parole, con lo stesso accento, in

che in sé si accora e non cerca parole. quasimodo, 74: m'accori

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (3 risultati)

tenerezza che quasi piangerei. le sue parole tremavano; i suoi occhi s'inumidivano.

, 87-28: e così pare che le parole scritte non siano accordanti alla sentenza dello

, 108-11: noi dobbiamo mandare tali parole che siano accordanti alle persone et allo stato

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (10 risultati)

, 97-3: chi accorda bene le sue parole colla natura della causa. idem,

sapete... /... parole acordare / secondo la matera. giamboni

e pensare poco varrebbero senza accordare le parole a sua materia. dante, purg

affettuosi gesti / alla suavità de le parole, / dicea piangendo: signor mio

più presso, con lei entrò in parole e tanto andò d'una in altra,

cuori si conciliano con la soavità delle parole e de'modi; s'accordano con tuniformità

soave sguardo / s'accordan le dolcissime parole, / e tatto mansueto, umile e

io dirò, sì che le vostre parole poi s'accordino con le mie. seneca

dia grazia e s'accordi con le parole. tasso, 7-122: la pioggia a

laiini, rettor., 103-23: le parole che si mettono in una lettera dittata

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (2 risultati)

volgar.], 1-4: dipoiché le parole letterali non possono aver accordo dentro di

neri... istimarono per queste parole che gli ambasciadori furono d'accordo col papa

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (2 risultati)

idem, inf., 3-13: queste parole di colore oscuro / vid'io scritte

le mie fide scorte / d'assalir con parole oneste accorte / la mia nemica in

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (1 risultato)

si è, che tu dei ferme parole dire, ed accostanti e non vane.

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (3 risultati)

c., 11-6-15: le poche parole più tosto, entrano e accostansi, onde

, onde non avemo uopo di molte parole, ma d'efficaci. arrighetto, ii-2-131

presso. cavalca, ii-234: queste parole certo sono tanto di maggiore peccato,

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (1 risultato)

, quantunque nascosi sotto il velo di parole accostumate, vive, naturali, affettuose?

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (5 risultati)

non dobbiamo aver comuni se non quelle parole e locuzioni che tirano dalla latina e

idem, 612: saprai scegliere fra le parole del tuo linguaggio le più pure e

: lui che non sapeva accozzar tre parole, come sapeva giudicare se il compito era

sono piccine come quella di accozzare poche parole sopra una carta. 2. rifl

manzoni, 129: un accozzo di parole contradditorie. tommaseo [s. v

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (2 risultati)

, però che voi con le vostre parole credete i miei sospiri menomare, e

465: accrescevono di poi le sue parole e suoi modi il sospetto. castiglione,

vol. I Pag.115 - Da ACCULATO a ACCURATEZZA (3 risultati)

dolori, obblighi, beni, pene, parole. palazzeschi, 4-40: erano giunte

secoli le coltri d'armentre pronunciava le parole « cedo i beni ». gilla e

di pene, ma non di nuove parole vi potrei dare. lorenzo de'medici,

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (1 risultato)

e affettuosamente, e che le temerarie parole con l'accurate lodi ricompensi, non

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (2 risultati)

inghiottiva la saliva e con la saliva le parole acerbe che non era conveniente dire a

. masuccio, 240: con acerbette parole cominciò a mordere il moro,

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

, così mi parea udire le loro parole uscire mischiate di sospiri. m. villani

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

! come t'erano quivi con le parole graffiati gli usatti, e come v'eri

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

. beltramelli, iii-1006: arruffai dieci parole all'acqua di rosa e fui perfettamente

vol. I Pag.129 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

piangere a sufficienza sì gran follìa, chi parole, chi fremiti, chi muggiti da

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (1 risultato)

ha spento / venere a le dolcissime parole. bar etti, i-4: acquietato che

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (1 risultato)

della morte. baldini, 4-90: le parole del rito acquistano un senso pietosamente umano

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (1 risultato)

parlava; né men tristo / in parole e in sembianti esser parea / di

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (3 risultati)

, 167: acre dicesi più di parole che d'atti, e accenna all'umore

che muove l'uomo a esprimere quelle parole. può esserci dell'acre anco in

crescente tendeva a dare un contenuto alle parole sconnesse. piovene, 2-223: l'acredine

vol. I Pag.140 - Da ACRINIA a ACROMATICO (3 risultati)

: veniva [aristotile] con queste parole ad accennare, che ne'libri più sottili

qualcuno che faceva i suoi giochi di parole come un bravo acrobata intellettuale. comisso

: acrocòro, termine scientifico foggiato di parole greche (« terra alta ») ed

vol. I Pag.141 - Da ACROMATINA a ACUIRE (2 risultati)

componimento poetico, in cui le prime parole di ogni verso iniziano con la medesima

lo celebrò, o vogliam dire con parole comincianti dalla medesima lettera, come satiro

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (1 risultato)

ingegnosità. castiglione, 132: le parole che usa il scrittore portan seco un

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (1 risultato)

momento, se le sentenzie espresse dalle parole non fussero belle, ingeniose, acute,

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (1 risultato)

: mentre tutti le scandivano bene le parole dentro il corno, lei invece parlava

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (1 risultato)

. fra giordano, 3-290: queste parole proposte s'adattano coll'articolo ch'avemo

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (2 risultati)

più a proposito, trovar le parole più adattate, a rincorare, a

231: chi mi dà le parole adattate per descrivere... una scena

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (2 risultati)

ha detto. / or lasciàn le parole addentellate, / ché tutto il mondo

. dossi, 634: in altre parole, dall'addentellato di una fabbrica letteraria

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (1 risultato)

me, perfino imparando a memoria le parole. 3. ant. condurre

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (1 risultato)

laiini, rettor., 98-13: le parole che son dette in adietro e quelle

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (2 risultati)

il quale poco davanti avea temute le parole degli addomandatori. guido delle colonne volgar

(442): a queste sciocche parole io fui sforzato a ridere, e senza

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (1 risultato)

dell'innesto. giusti, ii-437: queste parole... possono essere perdonate con

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (2 risultati)

di questa infermitade, propuosi di dire parole di questo che m'era addivenuto. idem

, e... articolar le parole, formandosi per li stretti canali dell'epiglottide

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (4 risultati)

ricorreva il nome di maria tra le parole della salutazione angelica; e in più

: salamone dice, che le molli parole addolciscono, e le dure inaspriscono lo furore

la correzione se non è addolcita da parole soavi. pellico, ii-120: salutando

salutando l'amico, ed udendone le care parole,

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (5 risultati)

i quali respingeva il conforto delle sue parole. manzini, 8-118: che stupore,

di cercar di addolcire il senso delle mie parole con ima specie di sorriso.

attivi e non de'poveri pusillanimi. altre parole magnifiche per sé, e per loro molto

revoli e formidabili. iettare / parole d'addolorare, che passan le corate.

dell'italia meridionale devono conoscere tutte le parole che le povere donne vorrebbero udire una

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (3 risultati)

lecito... addimesticare alla nostra lingua parole straniere, o inventate di nuovo.

inventate di nuovo. manzoni, 1054: parole che, mentre erano una minaccia per

allato allato per entro il corpo delle parole, per antico costume s'esprime nella

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (2 risultati)

del fanciullo, dee la nodricie dire belle parole, e dilettevole chanzoni chantare. buti

cordovan sarò io, che credendo / alle parole sue, mi son lasciato / addormentare

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (1 risultato)

volesse addossare a così tenue sostegno di parole un peso di significato molto grave.

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (2 risultati)

moralità. -ant. adeguare con parole: esprimere compiutamente. dante, 56-21

che dice che i fatti con le parole si possono adeguare! questo non è né

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (1 risultato)

belli e smarriti gli occhi, mancavano parole adeguate, ed egli le cercava nei versi

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (1 risultato)

mente mobili, e devono essere le parole dure all'eccesso e dotate di una

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (6 risultati)

sfrontate; e nel volto, nelle parole e nei gesti delle quali la castità medesima

via le persone adescandole con atti o parole al libertinaggio, o sostare in luoghi

risponde l'anima essere aescata dalle sue parole, imperoché non può essere maggior esca

lor piacevoli e amorosi atti e con parole dolcissime questi cotali mercatanti [esse]

poco, quasi adescato dal suono fisico delle parole, cominciò ad ascoltare. 2

, 137: adescato da queste dolci parole, alberto confessò ingenuamente al falso pastore

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (4 risultati)

pace così subitamente per poche et aperte parole..., accrescerebbe l'ira et

? idem, i-547: con dolci parole priega gli ambasciatori che la adirata rispon-

né giudico men degne di perdono le parole ch'io dissi, perché fur dette da

.. fare un bel prologo di parole infinite e coverte. novellino, 77

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (1 risultato)

gli altri. alfieri, 1-187: miste parole io gli vo'dare; intanto /

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (2 risultati)

arte sia imitazione della natura. con queste parole ora si sono affermate o almeno adombrate

aombra. bocchelli, 2-26: a queste parole si adombrò e si mise sulle sue

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (3 risultati)

/ ga- stigal colla scopa e con parole, / e passati i sett'anni sì

e dove possa fare solo co le parole, non aoperi i martìri; e

l'innominato raccontò brevemente, ma con parole d'esecrazione anche più forti di quelle

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (5 risultati)

adornamente, avv. (superi, adornissimamén-di parole belle e piene di sentenze. idem,

: nel modo del parlare adornando parole secondo che la condizione del ricevente

12 (56): queste parole fa che siano quasi un mezzo, sì

, 18-15: e dice « povera di parole » [la sapienza] per coloro

cercato di adomare per voi le mie parole e... vi ho parlato forse

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (4 risultati)

: come non mandate / fuor della mente parole adomate / di pianto doloroso e sbigottite

, avvegnaché sia abbandonato d'adomezza di parole, assai è ornato di sua natura.

11-8: eloquenzia è sapere dire addome parole guernite di buone sentenzie. guinizelli,

in un dir confuso / e 'n parole interrotte / meglio si esprime il core

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (1 risultato)

.. può avere aperto alle proprie parole l'animo dei figliuoli adottivi. panzini

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (1 risultato)

fra giordano [crusca]: con lusinganti parole adulano alla moltitudine del popolo. bartolomeo

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (3 risultati)

galileo, 1078: dubiterei che le mie parole, benché purissime e sincere, potessero

ii-26-1: se l'odi prorompere in parole ardite, adulatorie, ambiziose, buffonesche,

è compiacenzia mostrata al prossimo, con parole e con atti contra la verità.

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (1 risultato)

, rettor., 96-20: se le parole che sono da dire in prima tu

vol. I Pag.188 - Da AEREOPLANANTE a AEROFOBO (1 risultato)

. da ammanante di aero-primo elemento di parole composte significante 'aria ') e

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (1 risultato)

mia, afa di nuvole e di parole. affacciamoci alla finestra. idem, iii-10-429

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (1 risultato)

sempre più nel vedere che le sue parole non facevano nessun colpo. leopardi, 10-22

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (2 risultati)

che a fine recato senza troppo affanno di parole. idem, i-357: giusta cosa

ripeteva all'orecchio, affannosamente, dolci parole e frasi persuasive, con la chiara

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (1 risultato)

: affare, questa è una di quelle parole che nella loro genericità prendono il posto

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (2 risultati)

e che hanno dato origine alle due parole nuove affarismo e affarista, si dovrebbero

galantuomo. b. croce, ii-6-368: parole di riserbo, di diffidenza,

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (7 risultati)

con l'influsso malefico dello sguardo, delle parole); che porta il malocchio.

influsso malefico (dello sguardo, delle parole); stregare, affatturare.

: pareva che il suono di queste parole gli avesse affascinato l'orecchio come una

s. v.]: affastellamento di parole, di citazioni. imbriani, 2-138

.: accozzare, mescolare, confondere (parole, citazioni, idee, ecc.

, confuse, affastellate in queste poche parole, che è difficile cavarne il punto

. con valore attivo: che affastella (parole, notizie, ecc.).

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (1 risultato)

: non m'ingannerebbe mica lo strepito delle parole; né dalla apparente bellezza mi lascerei

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (3 risultati)

gubbio, 82: dette queste parole, per tutti i presenti fu affermato

bibbia volgar. [tommaseo]: componete parole ornatamente affazzonate. affé, esci

vera e certa); sostenere con parole (ed è il contrario di negare

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (2 risultati)

., 20-73]: nelle quali parole in prima con affermativa reiterazione palesa la

: ben di rado avviene che le parole affermative e sicure d'una persona autorevole,

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (1 risultato)

invece ch'ella afferrasse talune di quelle parole che offrivano l'imbarazzo di una spiegazione

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (3 risultati)

iv-1-938: ella s'appagò di quelle parole affettate che sembravano innalzarla a un officio

: l'albino distaccando le tre parole terribili l'una dall'altra,

. affettazioncèlla. romana, per le parole e frasi sue fu tacciato come affetc.

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (2 risultati)

, in un timore, che in mille parole. bandello, 1-10 (i-128)

: il suo affetto, quasi senza parole, non ha mutato né in più né

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (1 risultato)

accordando affettuosi gesti / alla suavità de le parole, / dicea piangendo. tasso,

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (1 risultato)

in questi versi denota sì per le dolci parole, sì per la comparazione, la

vol. I Pag.208 - Da AFFIBBIATO a AFFIDARE (3 risultati)

, 221: pognamo ancora che queste parole / che segui tan qui apresso, /

trar frutto aficace, / volessen più parole e più aperte. = *

in potere, in balìa. -di parole o scritti: comunicarli, trasmetterli (

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (2 risultati)

nel senso del rappresentare o imitare con parole, e del comparare per via di

fare dovea. salvini, 30-2-29: le parole sono sigillo ed impronta delle cose medesime

vol. I Pag.213 - Da AFFIOCATO a AFFISARE (3 risultati)

, iv-2-1086: non udivano le loro parole nel fragore che le copriva, nel vento

fluttuano. 3. delle parole, del sorriso: salire alle labbra.

beltramelli, iii-692: nell'incoscienza queste parole affioravano sulla bocca della negra come una bolla

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (1 risultato)

. caro, 4-500: a tai parole, / enea di giove al gran

vol. I Pag.215 - Da AFFITTARE a AFFIZIARE (1 risultato)

, vi-1-326 (27-5): per tue parole '1 me'cor non affizia;

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (1 risultato)

, 10-6 (444): queste parole amaramente punsero l'animo del re, e

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (2 risultati)

. castiglione, 114: pronunziano quelle parole così afflitte, che in quel punto par

affluenza di grazie? -abbondanza di parole, facondia. a. cocchi,

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (4 risultati)

pianto un fiume / gli affogò le parole. deledda, ii-359: la disperazione cresceva

ha mai saputo il significato di queste parole: « affogare la tristezza nel vino »

spine che affogano il seme delle salutifere parole. machiavelli, 479: costui sendo affogato

ancora conosciuto ne'bei parlari di famiglia; parole quasi un alito affocato, sommesso.

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (3 risultati)

. d'annunzio, iv-1-447: le parole mi s'affollavano alle labbra, senza

un viso alitante confidenza, affollato di parole urgenti negli occhi. montale, 1-56

sonno. pirandello, 5-133: erano parole ardenti e affollate, che le cagionavano

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (5 risultati)

parlare in fretta e pronunciando male le parole (cfr. affollare1, n. 8

frastagliatamente in modo che non iscolpisce le parole,... si dice: e'

precipitoso e sdrucciolevole, mangiando mezze le parole. 7. rifl. disus

, in modo che non iscolpisce le parole, e non dice mezze le cose

tommaseo [s. v.]: parole, idee affoltate. è men lode

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

nutro. moravia, viii-114: le tre parole di emilia parevano affondare nella mia sensibilità

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (3 risultati)

si affranchi per sempre dalla gabella delle parole bollate, come gl'insurgenti d'america

, farsi franco ne'modi, nelle parole, nell'esercizio d'una operazione o d'

, affrancazione delle lettere ', sono parole che non hanno esempio di classico. boccardo

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (1 risultato)

pea, 1-47: parlava con le parole del poeta cristiano, e sebbene protetto

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (1 risultato)

ch'ei frange et affiena / dolci parole, oneste e pellegrine? idem,

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (1 risultato)

toscana, 9-8: e così pigliare dalle parole loro, e dagli atti che vedranno

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (1 risultato)

5-19: ripeteva quasi sempre le ultime parole del suo interlocutore come per agganciarvi la

vol. I Pag.235 - Da AGGANGARE a AGGETTARE (1 risultato)

arrochiscono ed aggelano su le bocche le parole. viani, 14-394: allora l'

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (2 risultati)

. al suo vocabolario mancavano tutte le parole inutili. piovene, 5-135: se dovessi

: se l'ardir cresce, mancan le parole; / e s'avampa il desio

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (1 risultato)

d'esprimerlo [l'amore] le parole mi s'agghiacciano sui labbri. serra,

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (2 risultati)

: da agio i francesi hanno dedotto le parole agiotage (arte di alterare con fine

) e agioteur: onde le nostre parole, ora in decadenza, 4 aggiotaggio,

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (6 risultati)

all'eloquenza italiana la sterile abbondanza delle parole, l'aggiramento e la tediosità periodica.

. figur. tergiversazione, lungo giro di parole. machiavelli, 6-6-350: io sono

grossi e facilmente si lasciano aggirare con le parole. firenzuola, 516: il re

1-115: siccome tutto si aggirava su parole vaghe che niuno intendeva, così la

(400): quel volto, quelle parole, quell'atto, gli avevan dato

io traducendo nel volgar nostro le sue parole, che intorno alla considerazione di questo fortunoso

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (4 risultati)

possiate a vostro piacere, con poche parole ve l'intendo di dimostrare. idem,

xxi-989 (48): alle sue parole non si può aggiùgnere né scemare,

passata a'segreti celestiali, e le parole sue sono parole dello spirito santo.

celestiali, e le parole sue sono parole dello spirito santo. alberti, 193

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (1 risultato)

]: a far alcuno aggiungiménto alle parole dette di sopra. 2.

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (3 risultati)

l'aggiunto certamente si fa e con parole proprie, come 'aere sereno,

obblighi verso di essa. -aggiustare le parole: correggerle, suggerirle giuste. -aggiustare

confessore aggiustò in bocca alla femmina le parole, con cui dovea ricevere al suo cospetto

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (1 risultato)

nienza (di atti, di parole, di comportamento); precisione

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (2 risultati)

radici verbali 0 nominali vere e proprie parole, specialmente pronomi e preposizioni (come

né agrada lui d'intendere le nostre parole. guittone, xxxiv-9: e m'

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (1 risultato)

è necessario che co'fatti corrisponda a le parole, dette per aggrandiménto poetico.

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (1 risultato)

, 232: tu puoi lievemente sostenere le parole; ma i fatti aggravano.

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (1 risultato)

tono aspro e offensivo; investire con parole. vivanti, 7-145: mi aggredì

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (2 risultati)

investiva a gran velocità con una valanga di parole; se quello insisteva, senza tanti

guardò prima in su per cercar le parole, poi in giù, poi aggrinzò

vol. I Pag.251 - Da AGGROPPAMENTO a AGGRUMATO (2 risultati)

alte, aggrottate, la fissava; e parole gli inquietavano le labbra prima di diventar

la voce, il tempo; e le parole aggrumare2, intr. spesso anche

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (1 risultato)

. tutti gli indizii si aggruppavano intorno alle parole di mia madre incise nel centro della

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (1 risultato)

spontanea. idem, v-2-457: ferme parole di ieri perdevano ogni peso di sentenza,

vol. I Pag.255 - Da AGGUATTARE a AGHIRONE (2 risultati)

agguerrita, che non le mancarono le parole calde e affettuose per convincere sé e gli

: conviene al dittatore aguisare le parole sue alla sua materia. = deriv

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (2 risultati)

re agamennone... proferse cotali parole. bembo, 1-74: nella qual

potrebbe sostituirsi solo con un giro di parole.

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (1 risultato)

prima vista la maniera d'attaccarsi alle parole possa sembrare in un certo modo capziosa

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (1 risultato)

uomini. idem, 478: queste parole... interruppero un momento la questione

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (1 risultato)

, quella agnizione la qual proceda da parole dette, non perché il contesto de la

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (4 risultati)

ad alta voce la preghiera che comincia colle parole agnusdèi. dicesi, per esempio:

la cruna dell'ago. le quali parole..., secondo che ad alcun

di aver interpretato con le proprie parole i desideri dell'interlocutore. -anche l'

. tenere gli aghi in bocca: usare parole pungenti. forteguerri, 18-35:

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (1 risultato)

/ non pur per lo sonar delle parole, / ma per la vista che non

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (1 risultato)

primo si dice agramente e con aspre parole;... e se diventa troppo

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (1 risultato)

. idem, iv-33: le mie parole, non so da che spirito pinte fuori

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (3 risultati)

eccitare. giamboni, iv-374: simili parole dee loro signore dire per aguzzare li

mia perspicacia, studiai tutte le mie parole, tutti i miei atti. idem,

m. adriani, 3-3-299: altre somiglianti parole, aguzzataci dell'ira. d'annunzio

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (1 risultato)

: gli tornano spesso nel ricordo le parole del dialetto natio; vi si aggrappa per

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (2 risultati)

il pronto ingegno,... spesso parole presti ed utili e belle, secondo

(416): a queste mie parole il duca mi diceva: -fa, e

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (2 risultati)

averla aizzata. idem, 782: [parole che] insieme fanno vedere se l'

981: coglieano il frutto delle sue parole, / aprendo i becchi, distendendo

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (1 risultato)

, sf. medie. incapacità di trovare parole adatte per esprimersi. = voce

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (2 risultati)

»; si è detto che tali parole siano la corruzione di t alano »;

favole non le so trovare. le parole di odio, nemmeno. borgese,

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (2 risultati)

cavalca, 17-ii-166: l'uomo di parole e non di fatti è simile all'albero

ha di molte buone opere abbondi di buone parole. arrighetto, 225: come male

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (2 risultati)

chiabrera, 487: ascolto / dir parole di fiel ver'gli alchimisti: /

laboriosa miscela di sguardi di azioni di parole avea tratto toro purissimo della felicità e dell'

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (1 risultato)

d'annunzio, iv-2-553: impreveduti valori delle parole consuete, che la magia dello spirito

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (1 risultato)

onde nascono queste, verrò a quelle parole le quali sono scritte ne la mia memoria

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (4 risultati)

/ consolar il mio duol di tue parole, / lecito sia ch'anzi la mia

piangendo,... e con alcune parole lui confortare non poteva. idem,

inver la terra, / sicuri appresso le parole sante. / dentro li entrammo sanz'

, padrone, ed altre tai parole corrotte e guaste, perché così

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

tore. idem, 2-610: sempre le parole che non saddisfano all'orecchio dello alditóre

vol. I Pag.300 - Da ALETTARE a ALFABETISMO (3 risultati)

gramm. < 4 privativa: premessa a parole greche con valore di negazione.

celebre alfabeta, / ravvolte malamente in parole di seta. moretti, 6-36:

6-36: le aveva scritte lei, le parole di quel cartello, molti anni prima

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (4 risultati)

, e in milanese è composto di parole così eteroclite, così bisbetiche, così

, ossia la pronunzia delle sillabe nelle parole francesi corrispondeva al valore che avevano nell'

avevano nell'alfabeto le lettere con cui esse parole si scrivevano. tommaseo, 1-85:

1-85: notare per alfabeto tutte le parole di una stanza delle canzoni del petrarca.

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (1 risultato)

della profondità amara. negri, 2-646: parole caute, rampollanti dal profondo,

vol. I Pag.309 - Da ALISTERESI a ALITO (2 risultati)

un viso alitante confidenza, affollato di parole urgenti negli occhi. tombari, 1-97:

figur. palazzeschi, 1-420: queste parole le dice con voce ferma, tranquilla

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (1 risultato)

con i nostri atti e le nostre parole, e forma una cosa unica.

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (1 risultato)

camera n'è ito, / e di parole cortese l'allaga. bembo, 1-114

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (1 risultato)

core, e propose di dare via alle parole. machiavelli, 888: chi è

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (1 risultato)

. diffondersi, estendersi, indugiare con parole o discorsi (su un argomento,

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (1 risultato)

ché ti sforzi sì manifestamente colle tue parole d'allegare contra te stesso. alberti

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (1 risultato)

siena, 939: confortalo di due parole, che farai a lui stesso allegierare la

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (2 risultati)

allegoria... consiste in più parole, sotto le quali è ascoso

tutti i miti greci, in altre parole, sono allegorie figurate della vita umana.

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (1 risultato)

trova anche talora il parlare allegorico mescolato con parole chiare. tasso, i-183: al

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (3 risultati)

245-13: così partìa le ròse e le parole; / onde 'l cor lasso ancor

: il viso allegro, e tutte sue parole [dell'oratore] e viste significhino

mi agitava, mi suggeriva atti e parole puerili, quasi folli, che stentavo

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (3 risultati)

i-213: chiedeva non facessero criminali le parole, massimamente dette nell'allegrie delle mense

i-15: quando... udì queste parole, fu tanto allegro, che nulla

deve aiutarla coi movimenti, con le parole e con gli abiti, che tutti tendano

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (1 risultato)

vedendo questo, sadoc, e ascoltando le parole da parmenione dette, tutto rimase

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (1 risultato)

. boccaccio, i-561: e queste parole dicendo, allentando a poco a poco la

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (1 risultato)

gli altri o noi stessi con le parole, col verso che suona e non

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (1 risultato)

viltà, quanta tu medesimo nelle tue parole dimostri, nel cuor t'allette,

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (1 risultato)

sannazaro, 7-107: lo sfogare con parole ai miseri suole a le volte essere

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (1 risultato)

impresa che non sia quella di allineare parole sulla carta. vittorini, 1-63: un

vol. I Pag.329 - Da ALLINGUATO a ALLOCCO (1 risultato)

della stessa lettera o della stessa sillaba in parole contigue. tesauro, 258:

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (2 risultati)

fasiani una breve allocuzione di cui non odo parole: la cartella clinica.

. muratori, 2-1-109: queste ultime parole ci ricordano la differenza che passava tra

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (1 risultato)

acque. pavese, 38: le parole che ascolti ti toccano appena...

vol. I Pag.336 - Da ALLORQUANDO a ALLUCINANTE (1 risultato)

spesso anche di significato) acquisita da parole che derivano dal medesimo etimo.

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (2 risultati)

s'informava come un pesce grattale sciangottando parole insensate e sensuali. 2.

virtuoso, assai compatibilmente invero, dalle parole * aurelianus c \ d'annunzio,

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (2 risultati)

particella pronom. dilungarsi, diffondersi in parole, in particolari. s. caterina

(iii-296): senza allungar con più parole 11 fatto, / giù per quel

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (5 risultati)

stare molto attento. -allungare le parole: parlare troppo abbondantemente. firenzuola,

di sue lode, bisognerebbe allungar troppo le parole. -allungare il passo: affrettarsi

ne'contrapposti, ne gli scherzi de le parole, ne le allusioni. salvini,

terrificante. alvaro, 9-404: le parole di quel discorso, dette sommessamente,

significati. tecchi, n-114: le parole della donna erano

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (2 risultati)

sotto la quale rubrica io trovo scritte le parole le quali è mio intendimento d'assemplare

il suono; facciasi almeno che quelle parole che alla musica son destinate, siano

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (2 risultati)

, o che essi non ascoltino le tue parole? idem, i-487: e quindi

zappador tarme riprende, / e con parole e con alpestri note / ogni gravezza

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (3 risultati)

, 5: elle ti diranno / parole alquante e darannoti lo stilo / che te

che con umiliata mente alquante mie poche parole m'ascolti. idem, dee.,

di fra michele, 68: e queste parole replicò tanto quanto bastarono ai frati,

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (1 risultato)

100-13: e 'l volto, e le parole che mi stanno / altamente confitte in

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (3 risultati)

383): venne a replicare le gran parole tanto maravigliosamente umile e tanto altamente superbe

. idem, 19-394: lesse queste parole su di un libro, che aveva tratto

i quali essercitano l'arte con le parole e le danno compimento; altri,

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (5 risultati)

? b. cavalcanti, 262: alterate parole sono quelle, nelle quali si tramuta

iii-3: cominciò... con parole alterate a ribattergli, e dimostrare quasi di

, con quella commozione che non trova parole..., il padre soggiunse

142: dicalo il filosofo colle sue parole stesse, acciò nella versione del testo non

suo volto, dall'incoerenza delle sue parole. b. croce, ii2- 66

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (5 risultati)

. discutere con animazione violenta; scambiarsi parole aspre, ingiurie, insulti; contendere

; contendere, litigare (sempre a parole, con voce irritata e forte, e

, disputare, avere uno scambio di parole ': deriv. da alter '

. -chi). violento scambio di parole, ingiurie, insulti; litigio. -

di superbia (nel contegno e nelle parole), presunzione boriosa, atteggiamento di

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (1 risultato)

destra ed ora a sinistra, proferendo alcune parole, alternativamente, poiché il 12 —

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (2 risultati)

viii-182: l'uomo superbo sempre usa parole altiere, spaventevoli e oltraggiose in ogni

virilmente si difese, lui con villane parole e altiere ributtando indietro. idem,

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (1 risultato)

prima di ripassare la frontiera gli ripeteva le parole del papa: -boito deve convertirsi.

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (4 risultati)

con lui hanno peccato, con le parole sue sperino di potere dallo altissimo e

, 2-252: fatte di nuovo sono quelle parole, le quali noi stessi forniamo,

de i quali è congiugnere insieme due parole usate della medesima lingua...,

., come chi di queste due parole atto e tonante ne facesse una,

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (3 risultati)

diverse lingue, orribili favelle, / parole di dolore, accenti d'ira, /

263: alte diremo essere quelle [parole], le quali hanno una certa

diceva la messa perdendo o strascicando le parole con grande lentezza, in un balbettamento

vol. I Pag.359 - Da ALTO a ALTORILIEVO (3 risultati)

, a forza di moine e buone parole. le suore sopportavano alla meglio tutti

che gridavano il mio nome, e parole insieme al mio nome. samminiatelli,

: tonnellate di carta stampata propagano le parole d'ordine del regime, migliaia di

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

garvi altresì di ascoltare quanto in poche parole sono per dirvi.

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (5 risultati)

le donne si sogliono con le buone parole condurre dove altri vuole. tasso,

però diss'io l'al- trier quelle parole, / e dico sempre. pietro de'

cavallo a fare altrimenti dalle opinione e parole del vulgo. della casa, 614:

614: similmente 11 rompere altrui le parole in bocca è noioso costume e spiace

, che tu non sia ripreso per vane parole. dante, conv., i-vi-5

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

; e guarda che tu non muti le parole altrimenti ch'io t'insegnerò.

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (3 risultati)

di star nascosto: e le sciagurate parole del mercante gli avevano accresciuta oltremodo l'

questi angeli cantassero gloriosamente, e le parole del loro canto mi parea udire che

, che suggetti d'argomento e di parole sacre. c. gozzi, i-15:

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (3 risultati)

anno prima; tanto più che le parole l'altr'anno, come quelle l'

fortunato studio in novi sensi / le parole converte. 3. d'altrónde

di necessità, così anche peccherai nelle parole, ché tu non sarai più forte

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (3 risultati)

lagrime e i martiri, / le parole e i sospiri, / di ch'io

latini, i-2771: e per bianche parole / inganna altrui sovente, /

perduta la sua beatrice: / e le parole ch'om di lei po'dire /

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (4 risultati)

e come le parole! / l'acqua ci può. sul

., 25-2: al fine delle sue parole il ladro / le mani alzò con

verso / il cavaliere, in vece di parole, / gli dà pegno di pace

2-84 (446): a queste mie parole il duca alzò la fede e disse

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (1 risultato)

lo rendevano cupo ed incapace ad articolare parole. e. cecchi, 6-19: tale

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (5 risultati)

del papa con umanissime e amantissime parole. s. cate rina

ch'amando merzé alla sua donna dice parole e ragioni molte. idem, i-2302

... che io con le debite parole e con l'anello l'ebbi sposata,

i loro gesti / accompagnano ombre di parole / che conosci. moravia, v-69

su quel foglio un amanuense ad altre parole stampate ha aggiunto in grossi ed incerti

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (1 risultato)

a non... pigliare quelle [parole] che sono troppo dismesse, quali

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (3 risultati)

torchio che può spremere da te le parole necessarie. idem, 3-68: e andremo

. della casa, 585: queste parole di signoria e di servitù, e

di quelle brevi, ma disperatamente disingannative parole. = lat. tardo amaritia

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (1 risultato)

quei visi amarognoli: / dicon quelle parole sbezzicate. sanleolini, 1-i-1-194: il primo

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (1 risultato)

impudico... con cenni lusinghevoli e parole amatorie, con bassa voce parlando la

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (6 risultati)

2. figur. giro di parole faticoso, oscuro; discorso artificioso,

..., / ma per chiare parole e con preciso / latin rispuose quello

cioè non per circuizione o involuzione di parole. ottimo, iii-393 [par.,

: non per ambage, cioè per parole doppie e dubitative, piene d'involuzioni

l'industria di tessere / ambagi di parole. idem, iv-2-529: sopportate che io

avvolgimento 'e anche 'giro di parole '(da agere * condurre '

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (2 risultati)

favellare ornata mente e dire bellezza de parole,... a noi questa cosa

ottimamente convenirsi, cominciò a dar fede alle parole. idem, dee., 2-7

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (2 risultati)

sua vista, o ver co le parole / intellette da noi soli ambedui. boccaccio

mirandomi fiso, con atto lascivo e con parole abbominevoli, dannando i miei dolori mi

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (6 risultati)

gli favellò con am- biguezza di parole. = deriv. da ambiguo

o difficile, voglio che e con le parole e con le sentenzie ben distinte esplichi

ambiguità. questa nasce, quando le parole si possono intendere in più sensi. tasso

manzoni, 825: nelle quali [parole]... non saprei se non

dirà una per un'altra, e dirà parole mozze e doppie, e che possano

dell'acuto, per pigliar l'omo le parole in significato diverso da quello che le

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (2 risultati)

3. ant. giro di parole, circonlocuzione. bandello, ii-10 (

non accade che con ambito di parole a voi tutti che qui ète io mi

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (1 risultato)

jovine, 3-26: aggiunse un fiume di parole e gesti colava con ambe

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (2 risultati)

improvvisa luminosità che valse più di mille parole. il bel viso ovale dal pallore

sentenze di giurisprudenza economica; sicché le parole che s'udivan più sonore e più

vol. I Pag.386 - Da AMBROSIA a AMBULANTE (1 risultato)

riodi di ringraziamento, quattro parole all'ambrosiana, per ogni eventualità

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (4 risultati)

, e di cose comunali, e con parole comunali. tommaseo [s. v

ed egli, con belle e amichevoli parole rispondendo. simintendi, 1-130: io non

. idem, i-440: con amichevoli parole fra l'una parte e l'altra

perciocché ora egli amichevolissimamente e con parole onoratissime della repubblica ragionava. della

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (1 risultato)

salvini, 40-207: o paterne amorose parole, ammaestra- tive a salute! muratori

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (3 risultati)

speroni, 1-1-213: non discemendo tra le parole, come io le trovo, così

612: saprai scegliere fra le parole del tuo linguaggio le più pure e

. leopardi, i-1243: tutte le parole, tutti i modi, tutte le lingue

vol. I Pag.402 - Da AMMATASSATO a AMMAZZARE (1 risultato)

. de marchi, 200: disse queste parole cogli occhi bassi, seguendo colla punta

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (9 risultati)

idem, i-76: eccovi in poche parole l'occupazion mia, la quale è tutta

di quella terra: ché venuti insieme a parole, il ferruccio, tratto fuori lo

? 10. locuz. -ammazzare le parole: lasciarle interrotte; parlare senza finirle

favellano consideratamente, si dicono masticar le parole prima che parlino: quelli che non

per qualunque cagione, avendo cominciato le parole, non le finiscono, o non le

: « tacito vo, che le parole morte / farian pianger la gente ».

a scopone. -ammazzare con le parole. lippi, 10-1: e raccontando

bravura, / ammazzan sempre ognun colle parole. note al malmantile, 741

, 741: 'ammazzar colle parole '... pretender di farsi stimare

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (1 risultato)

5-5 (50): con dolci parole il pregarono che alla 'ngiuria ricevuta dal

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (3 risultati)

: l'uomo che ha usato le parole da rimproverare, poco ammenda tutto il

che 10 con mio padre avessi sconce parole per quello che ancora si può ammendare

di cristo, iii-2-3: tu hai parole di vita eterna; e però parlami a

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (1 risultato)

equazione: poteva essere più accomodante a parole, lo ammetto. 5. dir

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (1 risultato)

la cosa che non vuol esprimer con parole. varchi, v-53: solemo ancora,

vol. I Pag.409 - Da AMMINISTRATORIO a AMMINUIRE (1 risultato)

pirandello, 7-375: si lasciò scappare parole di fuoco contro la burocrazia, contro

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (1 risultato)

per la quale noi sapremo profferere le nostre parole et amisurare et accordare la voce.

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (7 risultati)

compagni, 2-16: quelli che riceveano tali parole, s'ammollavano nel cuore per piatà

mano, e pensarlo d'ammollarlo con parole. m. villani, 10-67:

, 10-67: il tiranno con simulate parole tenea gli ambascia- dori a parole.

simulate parole tenea gli ambascia- dori a parole... i fiorentini, veggendo che

.. i fiorentini, veggendo che le parole non ammollavano le parole finte e mal

veggendo che le parole non ammollavano le parole finte e mal disposte del tiranno..

, e non ti fidi con le tue parole ammollare l'ira di costoro se sopra

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (2 risultati)

. [tommaseo]: con le loro parole false eziandio le menti salde ammollificano.

. alterare, attenuare il significato (di parole, frasi, concetti).

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (2 risultati)

2-153: lo animo turbato dispregia le parole di colui che lo ammonisce.

egitto. idem, i-561: e queste parole dicendo, allentando a poco a

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (1 risultato)

l'orazione il congregare e l'ammontare parole e concetti l'un sopra l'altro

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (1 risultato)

e per lo dirgli buone e dolci parole. varano, 4: quanta avvien

vol. I Pag.418 - Da AMMORBIDITO a AMMORTIRE (1 risultato)

2-160: lo stesso accade nel fatto delle parole, le quali, ancora che scelte

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (3 risultati)

. cavalcanti, 2-251: « le [parole] forestiere sono quelle che sono prese

note usate, negozio, negoziare, parole tolte da i latini; marciare,

; marciare, ammutinarsi, che sono parole militari e proprie della lingua francese »

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (1 risultato)

panzini, ii-337: le due parole morale e immorale si alternarono con violenza

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (4 risultati)

da ridere per la conclusione che lungo di parole. sacchetti, 53-1: ben venne

/ cria d'amor penseri, atti e parole; / ma, come ch'ella

, in un timore, che in mille parole. idem, 515: parlando della

che mi han fatto nascer le vostre parole. idem, 63: ti sei ingegnata

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

non ha mai la debolezza di spiegare con parole questo suo amore. d'annunzio,

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (3 risultati)

pochi giorni... maltrattate di parole, e malconce di fatti, avverano pur

/ amor mi spinge a dir di te parole. zanobi da strato [s.

. idem, 11-88: per le parole sante, quali hai detto, / io

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (1 risultato)

, par., 17-35: per chiare parole e con preciso / latin rispuose quello

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (3 risultati)

si era piena delle più amo- revol parole e delle più favorevole inverso di me.

. machiavelli, 688: con dolce parole ed amorevole... la pregavo fussi

86: la donna si maravigliò udendo le parole e veg- gendosi fare tanta amorevolezza.

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (2 risultati)

claustrali, 431: con queste infiammate parole chiama a sé amorosamente lo suo dolcissimo

bella man descrive, / or le dolci parole accorte e sante. sannazaro, 10-162

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (3 risultati)

. figur. diffusione, abbondanza (di parole, in una narrazione o in un'

: di qui si ricava, che le parole nel loro proprio e nel loro intero

manzoni, 354: comprendendo in quelle parole di troppo ampio significato tutte l'epoche

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (2 risultati)

che il viso, -per dirla con le parole di dante, - non rispondeva alla

amplificavano con l'animo e con le parole li benefici e gli onori, i

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (4 risultati)

accresciuto; ag grandito con parole, retoricamente esagerato. cicerone volgar

. 7. figur. ant. parole, concetti gonfi, ridondanti. buonarroti

: alle sue ampolle, cioè alle sue parole ampollose e turgide. monti, x-3-342

, / che prodighi d'ampolle e di parole, / tutto contaminàr d'apollo il

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (5 risultati)

parlando ampollosamente, strambottoli a dovizia o parole sbagliate. = comp. di

statura, o di ampollosità di parole. algarotti [gherardini]: molti

per esprimere concetti semplici si serve di parole roboanti. machiavelli, 3:

non ho ornata né ripiena. di parole ampullose e magnifiche. firenzuola, 454

maestà alla esecuzione con belle e ampollose parole, non è errore veruno. leonardo

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (1 risultato)

iv-1-662: cercava di mettere nelle sue parole la sicurezza e l'esattezza dimostrativa appresa nelle

vol. I Pag.440 - Da ANALOGICAMENTE a ANAPESTO (2 risultati)

rapporti logici, sintattici e semantici delle parole, rapporti puramente mentali o musicali.

de'corpi cedesse a quella delle parole. cesarotti, i-84: ci

vol. I Pag.444 - Da ANATOSSINA a ANCESTRALE (1 risultato)

tre o quattro giovanottacci le lanciarono delle parole sconce scherzose, bettina rispose con un'

vol. I Pag.446 - Da ANCILE a ANCO (1 risultato)

movimenti della lingua necessari all'articolazione delle parole. = voce dotta, gr

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (2 risultati)

, inf., 19-103: io userei parole ancor più gravi; / ché la

volessero fermarsi sempre nel puro significato delle parole, perché così vi apparirebbono non solo

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (1 risultato)

preso l'andamento, e anche le parole, d'una canzonetta che pochi giorni prima

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (2 risultati)

, 7-124: anche al nasuto vanno mie parole. passavanti, 195: dov'è

, i-430: a chi le mie parole andassero, voi sapete. carducci, iii-28-10

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

): ghino, udendo quelle [parole], parte ne lasciò andar sì come

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

in cento. montano, 71: parole, certo, che non andavano prese

vol. I Pag.454 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

253): tanto, ora con dolci parole e ora con una piacevolezza ed ora

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

pensare. tommaseo-rigutini, 2725: certe parole, col suono medesimo, vanno più

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

più presso, con lei entrò in parole e tanto andò d'una in altra,

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (4 risultati)

non vidi mai il più magro di parole. -va al diavolo, che tu

soave sguardo / s'accordan le dolcissime parole, / e tatto mansueto, umile e

fanciulla, a l'aria, a le parole, a i modi ed a l'andare

, v-151: non si ricordava delle proprie parole di quei versi, ma avea nel

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (1 risultato)

leggende di santi, 4-148: dette queste parole, presi l'andare per lo mezzo

vol. I Pag.460 - Da ANDITO a ANDROGINIA (1 risultato)

. 3. figur. rigiri di parole, di pensieri. machiavelli, 723

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (2 risultati)

annunzio, iv-2-1074: ritrovava le parole anelate nell'ora quando perduta era dentro di

, 1-24: l'anelito interrompe le parole, quando favella. cellini, 1-35 (

vol. I Pag.463 - Da ANELLO a ANELLO (1 risultato)

dell'anello, / quando si dicon le parole ch'hanno / a far intero il

vol. I Pag.466 - Da ANFANI A a ANFISBENA (4 risultati)

spropositato, rag giro di parole vane, vaneggiamento. fra giordano

dubbio dovuto a uso improprio di parole o a confusione di concetti;

, cattiva collo cazione delle parole. tolomei, 1-65: perché

non è un far questioni di parole: è anzi l'unico mezzo di farle

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (2 risultati)

). dante, 43-19: queste parole si leggon nel viso / d'un'an-

mele, / sciolsono in chiara voce este parole. del bene, 1-25: è

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (1 risultato)

l'avemaria (perché comincia con le parole che l'arcangelo gabriele rivolse alla vergine

vol. I Pag.472 - Da ANGLICISMO a ANGOLO (1 risultato)

anglo-americane due secoli fa? -in parole composte con nomi di due popoli considerati

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (1 risultato)

scatta in gesti angolosi e aggressivi e in parole amare. bontempelli, 6-201: ricominciò

vol. I Pag.476 - Da ANGUILLAIA a ANGUSTIA (1 risultato)

per li bicchieri le piccole e leggieri parole di dio? così nella mensa d'

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (2 risultati)

per materia, o vero corpo, le parole. soderini, i-216: l'acqua

: -deh! anima mia dolce, che parole son quelle che tu di'? idem

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (4 risultati)

efficacia, avviva e dà l'anima alle parole, e adattale tanto bene allo ufizio

cose medesime, improntate col sigillo delle parole; le quali col loro suono affigurano

che vi erano ripetute a spola le parole noi e voi, voi e noi,

: qualche balsamo mi venne talora dalle parole di anime sinceramente religiose. ojetti,

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (2 risultati)

razionale mortale ». certo queste parole si convegnono sì all'uomo che non

; onde se tùe le rivolvi le parole e di'così: « che è animale

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (1 risultato)

riprensione, correzione fatta con modi e parole gravi '... toma però bene

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

a convertire gli uomini, e dire parole di pietà. idem, 2-34: e

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (6 risultati)

. varchi, v-52: far capitale delle parole d'alcuno è credergli ciò che promette

animo di dire loro alcune di quelle parole consacrate che pronunciano i sacerdoti.

adoperata l'avrebbe, pose l'animo alle parole della sua fante, e subitamente le

v. borghini, 1-1-439: nelle quali parole a che gli andasse particolarmente l'animo

): mi dette tanto animo quelle parole di quel grande uomo, che io

fece animo al giovine, con queste parole: « figliuolo, ditemi il vostro

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (3 risultati)

i-115: io mi voglio fidare delle parole sue, e andare animosamente verso di

, tempo è da por fine alle parole. zanobi da strada [s. gregorio

sì animosi della battaglia per le predette parole, che, poco più che fosse

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (1 risultato)

d'annunzio, iv-2-244: le terribili parole barbare misero un'ambascia suprema nelle animule

vol. I Pag.489 - Da ANNABISSARE a ANNALISTA (1 risultato)

ha egli da dire di quel lago di parole in cui il la fontaine ha annacquato

vol. I Pag.491 - Da ANNEBBIAMENTO a ANNEGARE (1 risultato)

istante, annebbiato, non sentì le parole dei due. piovene, 2-204: mi

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (1 risultato)

d'annunzio, 11-575: fresche le mie parole ne la sera / ti sien come

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (2 risultati)

di fiamme. idem, 1-87: le parole furono confuse. poscia non parevano

furono confuse. poscia non parevano parole, né suono, ma di

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (1 risultato)

tanto isgraziato modo e con certe sua parole bresciane, annodandosigli la lingua in bocca

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (3 risultati)

inceppato non era buono a sciorinare quattro parole. deledda, ii-493: la

giù una medicina buona a sciogliere le parole annodate, e il vecchietto beve e

suono e differenza di significato di due parole (così, per es., il

vol. I Pag.501 - Da ANNOVALE a ANNUALITÀ (1 risultato)

mi venne uno penserò di dire parole, quasi per annovaie. guido delle colonne

vol. I Pag.503 - Da ANNULLATIVO a ANNUNZIARE (1 risultato)

): e come, con che parole annunziarle una tal nuova? idem,

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (2 risultati)

vedere la nuova maraviglia dovevano credere alle parole sante, e muoversi, e andare

idem, iv'33: le mie parole, non so da che spirito pinte fuori

vol. I Pag.505 - Da ANNUO a ANOFTALMO (1 risultato)

). manzini, 10-27: le parole degli annunci pubblicitari, al di sopra

vol. I Pag.506 - Da ANOLINO a ANONIMO (1 risultato)

tratta, si trovassero queste portentose parole: giudici romani; sarebbe un fatto da

vol. I Pag.507 - Da ANOPISTOGRAFO a ANSEATICO (1 risultato)

le meraviglie, ansando, divorando le parole, con negli occhi una specie di

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (1 risultato)

ogni volta nel mezzo le rompea le parole. buti, 1-30 [inf.,

vol. I Pag.509 - Da ANSIOSAMENTE a ANTANELLA (1 risultato)

la forza manca, l'anelito interrompe le parole. boccaccio, iv-37: questa andata

vol. I Pag.510 - Da ANTARES a ANTECESSORE (1 risultato)

oratori e i poeti andarono lassando molte parole usate dai loro antecessori. sarpi,

vol. I Pag.512 - Da ANTENITORIO a ANTEPENULTIMO (1 risultato)

cavalcanti, 276: le nostre parole o sono d'ima sillaba o di più

vol. I Pag.514 - Da ANTESISTENTE a ANTIBOLSCEVICO (2 risultati)

con il quale si indica, nelle parole composte, ostilità, opposizione, antidoto)

con ante: e indica, nelle parole composte, anteriorità, precedenza).

vol. I Pag.516 - Da ANTICANCEROSO a ANTICIPARE (1 risultato)

che l'antiquità presta non solamente alle parole, ma agu edificii, alle statue,

vol. I Pag.517 - Da ANTICIPATAMENTE a ANTICIPO (3 risultati)

apertisi il cammino al potere anticipando grandi parole di patriotismo, onestà, dignità, una

. croce, i-2-39: con diverse parole altri palesavano lo stesso imbarazzo, asserendo

viso, non udrò più quelle soavi parole, non bacerò più quella dolce sorridente bocca

vol. I Pag.518 - Da ANTICLEPSIDRA a ANTICO (5 risultati)

verde. idem, i-1145: le parole lontano, antico e simili sono poeticissime

, credo. castiglione, 138: queste parole antiche, quanto per me, fuggirei

i-79: secondo quintiliano, fra le parole antiche sono le migliori le più recenti

tutto. pavese, 38: le parole che ascolti ti toccano appena /.

di natura benigno e amorevole, queste parole udendo cominciò a piagnere. sacchetti,

vol. I Pag.520 - Da ANTICRESI a ANTIDILUVIANO (2 risultati)

, el capitano con molta furia e parole e atti anticristiani, colle sue mani

nella irrisione dei valori stessi, dichiaranti parole vuote... questo è veramente l'

vol. I Pag.522 - Da ANTIFONALE a ANTILIBERTÀ (4 risultati)

di qualche cosa di peggio nelle mute parole di quel foglio. c. dati,

disfida. giusti, ii-377: le prime parole che ci vengono all'orecchio che riguardino

all'orecchio che riguardino l'istruzione sono parole di minaccia -lasciatelo fare, lo manderemo

ma più del vino mi fecero prò le parole del ministro. viani, 19-209:

vol. I Pag.523 - Da ANTILLIDE a ANTIMONOPOLISTA (1 risultato)

di una frase con l'ordine delle parole invertito (per es.: '

vol. I Pag.526 - Da ANTIPOESIA a ANTIQUATO (4 risultati)

: non vi sono... parole per sé belle o brutte, ma tutte

, la volle antiquare, richiamando in uso parole e modi... dimenticati,

: si appagarono dunque di appormi delle parole, dissero essi, antiquate. foscolo

anticato. idem, 1-1154: le parole antiche (non anticate) sogliono riuscire

vol. I Pag.528 - Da ANTISOCIALISTA a ANTITRAGO (2 risultati)

consiste nella contrapposizione spesso simmetrica di parole o di concetti. magalotti,

come viziosissima, la replicazione de le parole, e s'affettano i contraposti e gli

vol. I Pag.530 - Da ANTOCARPO a ANTRISCO (3 risultati)

moderni prendere le antiche fole e le parole dei savi e dei profeti e formarne un'

figura retorica che consiste nella contrapposizione di parole di significato opposto. =

i-65: sempre che ho considerato le parole di san giovanni allegate da lei,

vol. I Pag.532 - Da ANTROPONIMIA a ANZI (1 risultato)

dottrina insegnata per iscritto, anzi per parole. boccaccio, 6-5 (115):

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (2 risultati)

... fuggendosi con la lena delle parole vie più lunghi e più stolti discorrimenti

ii-587: e in sue lente / parole il cor si spazia come in un canto

vol. I Pag.534 - Da AORMARE a APE (1 risultato)

con una indifferenza tanto apatica, con parole tanto convenzionali. emanuelli, 1-169:

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (2 risultati)

116-16: dicendo un breve prologo in parole aperte e poche. dante, conv.

, e a note chiare, e con parole apertissime si protesta che voi morrete in

vol. I Pag.537 - Da APERTOIO a APERZIONE (2 risultati)

aperta, badavano a raccogliere religiosamente le parole dell'onorevole. -sognare a occhi

e s'avvolgea costui / con giro di parole obliquo e incerto; / ch'a

vol. I Pag.539 - Da APLACENTATO a APOCINO (1 risultato)

che nel trascrivere due lettere o sillabe o parole uguali ne tralascia una. =

vol. I Pag.544 - Da APOSTROFARE a APPACIFICARE (2 risultati)

l'ad- dimando pel merito delle degne parole e opere di madalena tua dilettissima apostola

di virgola, che si appone alle parole che hanno subito l'elisione o l'

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (1 risultato)

diceria, si dice appaltare uno colle parole. = deriv. da appalto

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (2 risultati)

denota l'abitudine di sopraffare altrui con parole, con bravate; per ingannare, o

, spiega il foglio e alle prime parole le si appanna la vista. deledda,

vol. I Pag.548 - Da APPANNATO a APPARATO (3 risultati)

amore di cristo, che le sue parole parevano parole soprannaturali. bembo, 2-28

di cristo, che le sue parole parevano parole soprannaturali. bembo, 2-28: egli

tanta facondia, il qual potesse con sofficienti parole esprimere il magnifico apparato di quelle feste

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (4 risultati)

: la nausea per la grandiosità di parole e per gli apparati di qualsiasi sorta

dottrina insegnata per scritto, anzi per parole..., acciò che gli apparatori

che è elocuzio, cioè apparecchiamento di parole e di sentenzie che facciano la diceria

l'animo dell'uditore a l'altre parole che rimagnono a dire, e questo

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (2 risultati)

d'esposizioni diverse dall'apparente significato delle parole. tingoli, iii-188: non son

costumi malvagi e le azioni biasimevoli con parole piacenti e ragioni apparenti. l. salviati

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (2 risultati)

bonomia e dell'arguzia contengono in poche parole la somma di mille esperienze. palazzeschi

... in prima apparentia e con parole, prometti manco. v. borghini

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (1 risultato)

volessero fermarsi sempre nel puro significato delle parole, perché così vi apparirebbono non solo

vol. I Pag.554 - Da APPARISCENTE a APPARTAMENTO (2 risultati)

conci. (324): più le parole pesano che'fatti e più d'apparer

consiste in sembianti senza effetto ed in parole senza significato. b. davanzali

vol. I Pag.555 - Da APPARTARE a APPARTENENZA (2 risultati)

. panzini, ii-304: queste altre [parole] ella aggiunse, quasi a placare

vostra licenza li vorrei dir appartato parecchie parole. apparte, agg. e avv

vol. I Pag.556 - Da APPARTENERE a APPASSIONATAMENTE (2 risultati)

, trasferite nel vulgar nostro, le parole del divino filosofo, insigni non solo

. appartiene il non diffondersi in troppe parole. 5. essere dovuto;

vol. I Pag.557 - Da APPASSIONATEZZA a APPASTELLARE (1 risultato)

e non appassionata, risponderò con le parole di quel nobilissimo satirico fiorentino. magalotti,

vol. I Pag.559 - Da APPELLATO a APPENA (1 risultato)

iii-452: a quell'appello seguirono queste parole: -non mi fare l'aristocratico perché porti

vol. I Pag.560 - Da APPENARE a APPENDICE (1 risultato)

firenzuola, 150: appena aveva quest'ultime parole fornite, che levatasi da sedere la

vol. I Pag.561 - Da APPENDICECTOMIA a APPESANTIRE (1 risultato)

in un consiglio si svillaneg- giorono di parole. fra giordano [crusca]: s'

vol. I Pag.565 - Da APPIACEVOLITO a APPIASTRICCICATO (8 risultati)

gir aldi, 1-26: quanto le amorose parole di quello a madonna francesca piacessero,

: si dee allora quel dolore con parole amichevoli, da chi ne prende la

il viso ha un'aria ascetica, le parole vengono con una facondia irruente ed efficace

... che quella moltiplicità di parole appiastrate si usasse da'nostri poeti in

fra giordano [tommaseo]: non sono parole appiastrate, ma veracissime. appiastratila

, accozzaglia confusa di cose, di parole, di sentimenti. c. fioretti

a inghiottirli penano. -appiastricciare le parole: pronunciarle male, in modo confuso

l'altre cose, buona parte delle parole paiono appiastricciate insieme, e due o tre

vol. I Pag.567 - Da APPICCARE a APPICCARE (3 risultati)

io ascoltava con intente orecchie le vere parole le quali così s'appiccavano alla mia mente

e volendo far frutto e che le parole sue s'appicchino nel populo, bisogna

idem, 22-21: gan s'appiccava alle parole allora, / e diceva: -rinaldo

vol. I Pag.569 - Da APPICCIARE a APPICCINIRE (2 risultati)

toccandoli ridendo la mano, volendo in parole procedere, il preite l'appicciò non

nella mente di lei dai tornei d parole che si tenevano nello studio di beatus renatus

vol. I Pag.570 - Da APPICCINITO a APPIENO (3 risultati)

, 10-103: e fattilisi con molte parole e con molte sue novelle amici,

potrebbe mai le iniquità di costui con parole contare appieno? frezzi, i-13-46: ma

appieno. colletta, i-260: le parole, già venerate come sacre, di leggi

vol. I Pag.571 - Da APPIETTO a APPIGLIATO (2 risultati)

quale [pecunia] s'appigionano le parole, e le quistioni si comperano. giusti

grazzini, 4-149: ma queste son tutte parole da lettere d'appigionasi. idem,

vol. I Pag.573 - Da APPISOLATO a APPLICARE (1 risultato)

mani (o con acclamazioni, con parole di lode, di ammirazione).

vol. I Pag.574 - Da APPLICATA a APPLICAZIONE (1 risultato)

pratolini, 2-29: sono le prime parole che il brigadiere gli rivolge in attesa

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (1 risultato)

una maniera, che vi s'intendono più parole a fornire il sentimento, sì come

vol. I Pag.579 - Da APPORTAMENTO a APPORTARE (2 risultati)

incapace di apporre il significato di quelle parole a quella stessa figura di donna che

: si appagarono dunque di appormi delle parole, dissero essi, antiquate. foscolo

vol. I Pag.580 - Da APPORTARE a APPOSTA (1 risultato)

davanzali, i-303: tiberio del pesar le parole aveva l'arte, concetti vivi,

vol. I Pag.581 - Da APPOSTAMENTO a APPOZZARE (2 risultati)

scrisse la fiera appostata- mente per somministrar parole al vocabolario. idem, iii-160:

di lemmo di balduccio, 108: esse parole... cavò, e per

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (4 risultati)

sì leggiere le [non] fittizie parole apprese. idem, purg., 16-23

, 1-3-167: le più volte delle parole de'savi [il volgo] sente il

mia saggezza i appreso ha tutte le parole. baldini, 4-105: il libro che

.. / che t'apprese le parole / che ora sono la tua gioia.

vol. I Pag.583 - Da APPRENDEVOLE a APPRENSIONE (1 risultato)

e la memoria ritenente a intenderne le parole. fra giordano [crusca]: ma

vol. I Pag.585 - Da APPRESSAMENTO a APPRESSO (1 risultato)

la testa, / per appressarne le parole sue. 2. rifl.

vol. I Pag.586 - Da APPRESTAMENTO a APPRESTARE (1 risultato)

, 2-459: notevoli sono le appresso parole del boccaccio circa la penna del pappagallo

vol. I Pag.587 - Da APPRESTATO a APPREZZAZIONE (1 risultato)

: non sono... [queste parole] che un'eco di quelle con

vol. I Pag.590 - Da APPROPRIABILE a APPROSSIMAMENTO (2 risultati)

, 497: con ragione e con parole appropia a te quelle cose che sono

, 604: ancora vogliono esser le parole, il più che si può, appropriate

vol. I Pag.591 - Da APPROSSIMANTE a APPROVARE (3 risultati)

quando adoprano o ascoltano alcuna di queste parole. rajberti, 2-128: chi potrebbe

4-325: una di quelle [parole] che il fidanzato le aveva fatte

lingua ho una conoscenza approssimativa; tante parole le evito, malsicuro del loro significato

vol. I Pag.592 - Da APPROVATIVO a APPRUAMENTO (1 risultato)

1-88): e perché i proverbi son parole approvate, conviene che il più de

vol. I Pag.593 - Da APPRUARE a APPUNTARE (4 risultati)

zuffa: / qual ella sia, parole non ci appulcro. buti, 1-209 [

1-209 [inf., 7-60]: parole non ci appulcro, cioè, non

ci appulcro, cioè, non ci abbellisco parole a dire com'ella sia fatta.

io lo abbellisca e lo accresca colle parole. = voce dotta, deriv

vol. I Pag.594 - Da APPUNTARE a APPUNTATURA (2 risultati)

fazio, vi-2-6: così con le parole mie appunto / e i versi filo

fatti innocente, che costoro mi appuntano in parole. gli ingannati, xxi-1-163: se

vol. I Pag.595 - Da APPUNTATURA a APPUNTO (1 risultato)

ch'or sì or no s'intendon le parole. boccaccio, dee., 1-7

vol. I Pag.596 - Da APPUNTONARE a APRILE (1 risultato)

e ne'modi o ne'vezzi delle parole, che effemminato si paia. 6

vol. I Pag.598 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

lucca, nella quale erano scritte queste parole: « chiunque aprirà la porta della

vol. I Pag.600 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

. buzzati, 1-155: le sue parole si aprivano con stento una via nel

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (2 risultati)

247): e 'l dir le parole e l'aprirsi e 'l dar del ciotto

: apri adunque l'animo alle mie parole ed in te ritorna. tommaseo, i-171

vol. I Pag.611 - Da ARBITRARIAMENTE a ARBITRIO (2 risultati)

abbomi- nare con pubbliche scritture e con parole infiammative le incarcerazioni arbitrarie. manzoni,

l'autore si arbitria di appropriarsi le parole di san paolo. arbìtrio, sm

vol. I Pag.612 - Da ARBITRIO a ARBITRO (1 risultato)

vuoi dirittamente vivere, non curare le parole de'rei uomini: perocché ogni uomo ha

vol. I Pag.614 - Da ARBORETO a ARCA (1 risultato)

sicuro quello che si contiene nelle nostre parole, che quello che si contiene nelle

vol. I Pag.616 - Da ARCACCIA a ARCAICO (1 risultato)

.. maravigliandosi della profondità delle sue parole, disse: « veramente costui è

vol. I Pag.617 - Da ARCAISMO a ARCANO (5 risultati)

soggetti? 2. forme, parole ed espressioni proprie del passato e cadute

: odio gli arcaismi, e quelle parole antiche, ancorché chiarissime, ancorché espressivissime

. arcaizzare, intr. usare parole, forme, stili arcaici, primitivi

di arcano. dere alle ardenti parole del giovane. carducci, 284: a

volgo. penetrava sin nelle ossa, con parole arcane ch'ella intendeva, arcàngelo

vol. I Pag.618 - Da ARCARE a ARCHEGETE (1 risultato)

albertano volgar., i-193: le parole sono somiglianti alle saette che sono arcate

vol. I Pag.620 - Da ARCHIA a ARCHICEMBALO (1 risultato)

, i quali per virtù o di parole o d'erbe o di pietre aveano la

vol. I Pag.627 - Da ARCIFANFANO a ARCIONE (2 risultati)

selvatica né inesorabile. carducci, iii-24-119: parole... che si amerebbe trovare

piegato in su l'arcione / parlò brevi parole e spronò via. d'annunzio,

vol. I Pag.628 - Da ARCIONE a ARCIVESCOVO (1 risultato)

io mi sentivo entrare nell'anima le parole di quell'uomo di dio. carducci,

vol. I Pag.631 - Da ARCOBALENARE a ARCOBALENO (1 risultato)

ii-1-155: mi vergognerei però che queste parole potessero sembrar rivolte a promovere il barbaro

vol. I Pag.634 - Da ARDENTEMENTE a ARDERE (1 risultato)

perseverare nella guerra, cominciò con caldissime parole a stimolargli. giannotti, 2-1-154:

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (1 risultato)

, e pareami che mi dicesse queste parole: 'vide cor tuum \ idem,

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (1 risultato)

àe ardimento o scienza di profferere le sue parole davanti alle genti. idem, i-1216

vol. I Pag.637 - Da ARDISIA a ARDITO (1 risultato)

: se l'ardir cresce, mancan le parole; / e s'avampa il desio

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (1 risultato)

i-258: se l'odi prorompere in parole ardite, adulatorie, ambiziose, buffonesche

vol. I Pag.642 - Da AREOPAGITICO a ARGEMONIA (2 risultati)

, e il ravviluppar le cose nelle parole, acciocché gli areopagiti veggano nudo il fatto

san paolo fa sentire nell'areopago le parole di quella sapienza, che ha rese tanto

vol. I Pag.648 - Da ARGOMENTATIVO a ARGOMENTO (2 risultati)

... si argumentò con ingiuriose parole doverlo provocare a cantare. michelangelo,

iii-48-4: io insegno senza strepito di parole, senza confusione d'opinioni, senza

vol. I Pag.649 - Da ARGOMENTO a ARGOMENTO (1 risultato)

argomento... era indicato con parole tanto poco precise che alfonso potè farne

vol. I Pag.650 - Da ARGOMENTOSO a ARGUTO (4 risultati)

così dimostrò a elli per sue argomentose parole che da indi innanzi non fosse utile

, i-162: se alcuno da queste parole volesse arguire ch'io son poco sensibile

firenzuola, 453: colle tue argute parole mi aresti sforzato ad intender questa cosa.

riservate che erano finiscono con l'adoperare parole ardite. 2. concettoso.

vol. I Pag.651 - Da ARGUZIA a ARIA (5 risultati)

bizzarra. -in particolare: gioco di parole. caro, 5-235: sono arguzie

altro senso di quello che suonano le parole. salvini, 5-ii- 391:

senno, e maggior lusinga di ricercate parole ed arguzie, che fedeltà e verità

baldinucci, 2-6-9: con due sole parole che, essendo ingegnose molto, potrebber

bonomia e dell'arguzia contengono in poche parole la somma di mille esperienze. bartolini

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (4 risultati)

botta, 5-428: orò saliceti con parole acconce, ma in aria al solito,

voi aggiugneste a mezz'aria alle citate parole. -dire, giudicare, stimare ad

. nel viso, nell'aria, nelle parole et ne'loro modi infinite buone speranze

. d'annunzio, iii-2-998: cerca le parole con l'aria d'una educanda impacciata

vol. I Pag.654 - Da ARIA a ARIDEZZA (6 risultati)

, che con la vista e con le parole mettevano 7. dimm. ariétta

. mus. melodia che accompagna le parole di un componimento in versi, che può

, v-151: non si ricordava delle proprie parole di quei versi, ma avea nel

sensi: la musica che accompagna le parole cantabili, quali che siano; e in

una canzone; bell'aria a belle parole. aria, poi, vale la parte

senso, comprende la musica e le parole. montano, 38: un vetturino

vol. I Pag.655 - Da ARIDIRE a ARIDORESISTENTE (5 risultati)

: chi saprà mai rendere con le parole quel senso di aridità desolata e di stupore

di scrivere su questo quaderno almeno poche parole, almeno per segnare la mia aridità

mi sentii le vampe alla faccia a quelle parole, e un non so che di

, la taciturnità quasi sdegnosa, le parole brevi e aride. panzini, ii-388:

10. figur. riservato, di poche parole, scontroso. - anche al figur

vol. I Pag.657 - Da ARIETTA a ARINGO (4 risultati)

ariétta2, sf. music. melodia con parole, o componimento in versi al quale

si occupa dalle ariette, cioè da parole non necessarie; altra ne occupano que'

sé, ma della musica con delle parole... le ariette veneziane appartengono alla

aringhièra lungo sermone, affermando per sue parole la grande potenzia de'greci. sacchetti

vol. I Pag.658 - Da ARINGO a ARISTA (1 risultato)

, i quali essercitano l'arte con le parole e le danno compimento; altri,

vol. I Pag.659 - Da ARISTA a ARISTOTELICAMENTE (2 risultati)

pompa di stile e maggiore copia di parole. aristarco, sm. (plur

. svevo, 1-156: ogni dieci parole alzava la mano aristocratica, l'arrotondava

vol. I Pag.662 - Da ARMA a ARMA (2 risultati)

l'arme riprende, / e con parole e con alpestri note / ogni gravezza del

): e con queste e con altre parole assai; col viso dell'arme,

vol. I Pag.663 - Da ARMA a ARMA (2 risultati)

ripetessero a lei con dura freddezza tutte quelle parole ch'egli andava dicendo da alcuni mesi

aiutilo armare / con chiara faccia e parole d'ardire. -ant. adoperar

vol. I Pag.664 - Da ARMA a ARMAMENTARIO (2 risultati)

... maravigliandosi della profondità delle sue parole, disse: -veramente costui è arca

dove più dar di capo per trovar parole reboanti e sesquipedali per i loro scritti,

vol. I Pag.665 - Da ARMAMENTO a ARMARE (1 risultato)

potea... fare qui fine alle parole; ma l'affezione mi sospigne a

vol. I Pag.667 - Da ARMATOLI a ARMATURA (1 risultato)

21 (362): proferite queste parole, abbassò [lucia] la testa,

vol. I Pag.669 - Da ARMEGGIO a ARMENTO (2 risultati)

dentro di sé un laborioso armeggìo di parole da subissare il compare. pavese,

magno], 237: con poche parole mostreremo in che modo si piglino questi animaletti

vol. I Pag.671 - Da ARMO a ARMONIA (6 risultati)

nuova, 12 (56): queste parole fa che siano quasi un mezzo,

e contento / di soavi stromenti e di parole / atto a stornar dal suo bel

non ti contenta, e se le parole che si cantano sopra sono brutte,

2. per simil. accordo musicale delle parole in un verso, in una pagina

con la soavità delle rime la leggiadria delle parole, nasce un piacer bastante a far

attraverso un'artificiosa scelta e disposizione delle parole e dei loro suoni, l'impressione sensibile

vol. I Pag.672 - Da ARMONIACO a ARMONIOSO (2 risultati)

muratori, 5-iii-60: si vorrebbono solo parole dolci e sonanti; poco importando,

riflessioni, purché abbiano belle ed armoniose parole. alfieri, 36: deh,

vol. I Pag.673 - Da ARMONISTA a ARNESE (4 risultati)

musical mormorio della tua voce che armonizza parole dolci. saba, 579: o tu

che ai baci dati e ricevuti / armonizzi parole, è forse il mio / incauto

, sì come si vede ne le parole armonizzate e ne li canti, de'quali

. molto de'musichi suoni e armonizzate parole si diletta. b. segni, 7-17

vol. I Pag.675 - Da ARNICINA a AROMATICO (3 risultati)

la fame -conti in cui le parole di cerotto e di àrnica si altèrnano fino

dei fiori, fra gli ulivi / parla parole d'oro nella sera: / sono

. deledda, ii-132: sentiva, nelle parole nostalgiche della vecchia esiliata, l'aroma

vol. I Pag.678 - Da ARRABATTARE a ARRABBIATO (1 risultato)

giov. cavalcanti, 181: con melliflue parole temperavano la furia e l'ira di

vol. I Pag.679 - Da ARRABBIATURA a ARRAMPICARE (2 risultati)

): lo arrabbiato padre invelenito dalle parole di quell'onorato gentiluomo, subito con

arrabbiati per quell'asprezza che mostravano colle parole contro a'cittadini grandi. carducci,

vol. I Pag.681 - Da ARRANDELLATAMENTE a ARRECARE (2 risultati)

negli orecchi lo scroscio della pioggia; le parole di quel mostro arrangolato, che le

il tasso poi arrecò tutte le belle parole e l'infilzò con l'ago.

vol. I Pag.684 - Da ARRENDEVOLE a ARRESTARE (1 risultato)

, e... articolar le parole, formandosi per li stretti canali dell'epiglottide

vol. I Pag.685 - Da ARRESTARE a ARRESTO (2 risultati)

: e se voi foste per le sue parole / mosse a venir inver la donna

di notte assistendo in persona e usando parole da ragazzo. settembrini, 1-35: questo

vol. I Pag.686 - Da ARRETARE a ARRIBISCIARE (2 risultati)

si possano abboccare e usare co tali parole veramente acce \ fil. ugolini

pavese, 1-11: m'incantava di parole per farmi dire se avevo ancora degli

vol. I Pag.688 - Da ARRICCIATO a ARRICCIOLATO (1 risultato)

74): nastagio, udendo queste parole, tutto timido divenuto e quasi non avendo

vol. I Pag.689 - Da ARRICCIOLINAMENTO a ARRINGATORE (2 risultati)

poi, quando venite, / che voi parole dite / in consiglio, o 'n

il commosso popolo, per sue belle parole arringando, acquetò. seneca volgar.

vol. I Pag.690 - Da ARRINGO a ARRISO (4 risultati)

fatica né pericolo... arrischiar le parole, tentando alcuna parte de le cose

e inquietanti. bontempelli, 9-250: parole eleganti, parole arrischiate, parole ambigue

bontempelli, 9-250: parole eleganti, parole arrischiate, parole ambigue, tutte s'

9-250: parole eleganti, parole arrischiate, parole ambigue, tutte s'infrangevano contro il

vol. I Pag.691 - Da ARRIVABILE a ARRIVARE (2 risultati)

anch'io, arrivare ad esprimere con parole ciò che si può intendere per pittura

son molti gli affetti a'quali le parole non arrivano. alfieri, 52: gran

vol. I Pag.693 - Da ARROBBIARE a ARROGANTEMENTE (4 risultati)

il solo suo suono e non per le parole che pronunziava. viani, 19-376:

arrochiscono ed aggelano su le bocche le parole. / arrochiscono; ed un rantolo

ne fu andato, / e con parole assai arrogante e fere / in modo molto

e per quanto arroganti fossero le sue parole, in esse e nel tono della

vol. I Pag.694 - Da ARROGANZA a ARROLAMENTO (1 risultato)

de'suoi meriti, che punto arrogervi con parole; perciò che ancora il bene,

vol. I Pag.695 - Da ARROLARE a ARROSSARE (3 risultati)

2. rifl. prorompere (in parole, in lagrime). guido delle

s'arruppe [paride] in queste parole: -che è ciò gentilissima donna,

rizzatosi in piedi, con alcune ingiuriose parole disse al povero mio padre: «

vol. I Pag.697 - Da ARROSTICARE a ARROTA (1 risultato)

con arrota di più villane novelle di parole dal tiranno al legato. lettere e

vol. I Pag.698 - Da ARROTABILE a ARROTO (1 risultato)

infame nel giudicare. -arrotare le parole: pronunciarle fra i denti, minacciosamente

vol. I Pag.699 - Da ARROTOLAMENTO a ARROVENTARE (2 risultati)

gli analfabeti che ripetono come oracoli le parole scritte. -scrivere in carattere tondo

donne [crusca]: rispondono con parole e con modi arrovellatissimi. gelli, iii-11

vol. I Pag.701 - Da ARRUCIOLATO a ARRUFFIO (2 risultati)

. beltramelli, iii-1006: arruffai dieci parole all'acqua di rosa e fui perfettamente

forma sempre de'nuovi sulla similitudine delle parole: ed il primo significa fanno la spia

vol. I Pag.703 - Da ARSENALOTTO a ARSICCIO (1 risultato)

confetta i gesti, le voci e le parole de le cortigiane, è il veleno

vol. I Pag.704 - Da ARSILE a ARSURA (1 risultato)

/ spiega in vece di canti e di parole. carducci, 1109: ebre di

vol. I Pag.705 - Da ARTAGOTICAMENTE a ARTE (2 risultati)

ingannevole; ottenuto forzando il significato delle parole. altoni, 74: per stare

di validità estetica, per mezzo di parole, di forme, di colori,

vol. I Pag.706 - Da ARTE a ARTE (2 risultati)

norma il criterio dell'arte sua: in parole povere, egli può fare quel che

gioia dell'arte di raccontare per adorne parole ciò che tu assolvi in due tratti

vol. I Pag.710 - Da ARTERIOSCLEROSI a ARTICOLATO (10 risultati)

l'uno dall'altro; pronunciare le parole con chiarezza, distintamente, quasi sillabandole

, e... articolar le parole, formandosi per li stretti canali dell'epiglottide

in iscambio di ar ticolar parole, uscì loro della gola un altissimo grugnare

voce sommessa, ma distinta, articolò queste parole. leopardi, i-79: la facoltà

. arila, 40: articolare le parole per pronunziarle scolpitamente, non è forse

. le pareva udirvi entro articolarsi strane parole, d'un linguaggio che non conosceva,

8-94: è come uno che vuol dirmi parole affannate misteriose, ma non può articolar

osimo] era sempre pacata, le parole misurate, le idee ben articolate. bardi

(il suono della voce, le parole). giamboni, 2-81: hanno

la sua grandezza, perché elli dice parole articolate sì come l'uomo. lorenzo

vol. I Pag.711 - Da ARTICOLATO a ARTICOLO (3 risultati)

; la pronuncia chiara e distinta delle parole. leonardo, 2-502: adoperasi la

varii commossa ed impressa dall'articolazione delle parole o da toccamenti varii delle voci e

: al povero articolista che scrisse quattro parole sull'avvertenza d'un fascicolo di quaranta

vol. I Pag.712 - Da ARTIERE a ARTIFICIALE (1 risultato)

qualcuno che faceva i suoi giochi di parole come un bravo acrobata intellettuale. calvino

vol. I Pag.713 - Da ARTIFICIALITÀ a ARTIFICIO (2 risultati)

loro [maestri] intendono la forza delle parole; più pochi son quegli che sappiano

gli artifici della magia. bastarono poche parole per far cessare il sangue. d'

vol. I Pag.714 - Da ARTIFICIOSAMENTE a ARTIGIANATO (3 risultati)

11-3-4: delle molto acconce e splendienti parole nasce una sospeccione d'esservi molto artificiosamente

questo serpente veleno e con le buone parole t'inganna e con il mèle ti

nell'artificioso legamento, sia di cose o parole, che qui viene a considerarsi,

vol. I Pag.716 - Da ARTIGLIO a ARTO (1 risultato)

è libero di mettere insieme le sue parole prima ancora di attribuir loro un senso

vol. I Pag.717 - Da ARTO a ARUSPICINA (1 risultato)

i quali essercitano l'arte con le parole e le danno compimento; altri, già

vol. I Pag.718 - Da ARUSPICIO a ASAUDIRE (3 risultati)

, i-3-340: diceva con oscure e suggestive parole, su cui tanto si è arzigogolato

mai. 3. giro di parole, studiato per attenuare o velare la

. negava con un certo arzigogolo di parole il moto. baruffaldi, 46: quel

vol. I Pag.722 - Da ASCESI a ASCIA (2 risultati)

e la riverenza dell'asceta le poche parole che uscivano da quella bocca di donna rozza

, fatto di devozione, non ammetteva parole. gobetti, ii-311: ford sa

vol. I Pag.724 - Da ASCIUGAMENTO a ASCIUTTO (1 risultato)

boccaccio, i-85: e dicendo queste parole, piangevano amenduni teneramente, spesso guardando

vol. I Pag.725 - Da ASCIUTTO a ASCIUTTO (3 risultati)

, scontroso; laconico, di poche parole. castiglione, 223: né voglio

fatto tale; dico, asciutto di parole e poco cerimonioso. buonarroti il giovane,

verso i quaran- t'anni, di parole asciutte asciutte, non dante il minimo

vol. I Pag.726 - Da ASCIUTTORE a ASCOLTARE (2 risultati)

asciugato. boccaccio, i-544: queste parole dette,... asciutti i lagrimosi

taci: / poi movi a tempo le parole audaci. idem, 20-13: e

vol. I Pag.727 - Da ASCOLTATO a ASCONDERE (3 risultati)

bimbi. pavese, 38: le parole che ascolti ti toccano appena /..

, di udire con compiacenza le proprie parole. 8. rifl. figur.

latini, i-417: molte fiate / le parole rimate / ascondon la sentenza / e

vol. I Pag.728 - Da ASCONDIGLIO a ASCRIVERE (1 risultato)

buonarroti il giovane, 9-40: le parole han nel cuore un eco ascosto. marino

vol. I Pag.729 - Da ASCRIVIBILE a ASFISSIANTE (1 risultato)

sata e vendereccia, ma ancora con parole incitatissime la dannò.

vol. I Pag.730 - Da ASFISSIARE a ASILO (1 risultato)

incapacità patologica di leggere non solo le parole, ma anche le singole sillabe.

vol. I Pag.733 - Da ASINO a ASINO (1 risultato)

. cavalca, 8-399: odano le parole che disse cristo, quando mandò i

vol. I Pag.735 - Da ASOLO a ASPERGILLO (4 risultati)

7-21: l'amor promesso e le parole grate /... / ogni più

s'ella un giorno / udisse tai parole, non t'amasse? » / «

che uno cominciato avesse ad asperare con parole villane uno che non ad uso di

l'atto di dire le parole del salmo 50: asperges me, domine

vol. I Pag.736 - Da ASPERGILLOSI a ASPETTANZA (1 risultato)

riservisti a capo scoperto, pronuncerà le ultime parole sacramentali e coll'aspersorio benedice le zolle

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (2 risultati)

per lo suo becco in forma di parole, / quali aspettava il core, ov'

, che ti saprà convincere con le parole. tasso, ii-298: è più di

vol. I Pag.739 - Da ASPETTO a ASPIDIOTO (7 risultati)

io ho l'aspetto bello e le parole buone, e, quel che più vale

quali, quanto al nudo senso delle parole, hanno aspetto diverso dal vero,

all'apparenza. galileo, 1-2-17: parole molto contrarie, in aspetto, al

incantatore vuole quella pietra, dice sue parole, e quando l'aspido se ne avvede

la coda, sì che non ode le parole dello incantatore. cecco d'a scoli

. boccaccio, v-220: alle sue parole gli orecchi chiudono come l'aspido al suono

acciò placarse / non possa per dolcezza di parole. pananti, i-34: tra questi