Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: parlare Nuova ricerca

Numero di risultati: 9184

vol. I Pag.4 - Da A a A (1 risultato)

buon esempio proprio lui che non sapeva parlare a garbo. idem, 7-504:

vol. I Pag.5 - Da A a A (3 risultati)

): l'angiulieri, udendol così parlare, si disperava, e massimamente veggendosi

maraviglia, di cui aveva tanto sentito parlare fin da bambino. idem, pr.

lo sentisse lionello e gli altri poeti a parlare così di fràulein violetta! moravia,

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (1 risultato)

... -la mia intenzione è di parlare, chiamando le donne che m'aiutino

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (1 risultato)

la seconda fa silogismi, la terza col parlare dolcifica, la quarta misura la terra

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (2 risultati)

abbaia: quasi in dispregio di lor parlare ch'è vivo siccome cani. boccaccio

. boccaccio, 7-6-7: io voglio che parlare / possa chi voglia, e di

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (1 risultato)

c., 2-1-8: quella grandezza del parlare di vergilio, faccendo versi, molto

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (1 risultato)

si conoscevano abbandonate, si trovavano a parlare tra di loro come se complottassero.

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (1 risultato)

, diversi verbi, infiniti modi di parlare, i quali già essendo stati in consuetudine

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (2 risultati)

volgar., 3-85: questo modo di parlare abbondante e rovinoso par più convenevole a

: gli venne una voglia inquieta di parlare del morto, di parlarne con abondanza

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (1 risultato)

', con la quale si può agevolmente parlare... io poi l'ho

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (2 risultati)

5-12: se avessi qualcuno con cui parlare! -pensò e fu in procinto di abbordare

di natura, quando era costretto a parlare, abborracciava le parole rapido. tombari

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (1 risultato)

nomi, o vogliam dire abbreviazioni di parlare. pellico, ii-61: io scriveva in

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (1 risultato)

2. medie. difetto nel parlare, quando si pronunciano le parole con

vol. I Pag.44 - Da ABITARE a ABITO (1 risultato)

, la sentirai da chi pretende di parlare in punta di forchetta, ma non

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (1 risultato)

giovani ascoltano... il parlare d'un vecchio venerabile in abito filosofico

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (2 risultati)

forma più semplice un'affettata fuga del parlare usato da molti. mazzini, ii-152:

schivarsi da coloro che amano di scrivere e parlare correttamente. nievo, 85: che

vol. I Pag.49 - Da ABOMINATO a ABORIGENO (1 risultato)

allora questi due vecchi incominciarono a parlare contro di susanna, e dire

vol. I Pag.53 - Da ABURTO a ACALEFA (1 risultato)

castiglione, 1-35: le figure del parlare, le quai danno tanta grazia e

vol. I Pag.59 - Da ACCANIMENTO a ACCANTONARE (1 risultato)

francesi, né mai vorrebbe sentire a parlare d'una lega con francia. botta

vol. I Pag.60 - Da ACCANTONATO a ACCAPPATOIO (2 risultati)

non avendo mai imparate le bell'arti di parlare senza parlare, di chiedere senza chiedere

imparate le bell'arti di parlare senza parlare, di chiedere senza chiedere, di servire

vol. I Pag.68 - Da ACCEGGIA a ACCENDERE (1 risultato)

d'annunzio, iv-2-157: cominciava a parlare, da prima lentamente e quindi gradatamente

vol. I Pag.69 - Da ACCENDERE a ACCENDERE (1 risultato)

grandissima pietà. machiavelli, 326: questo parlare lieva il timore, accende gli animi

vol. I Pag.70 - Da ACCENDEVOLE a ACCENNARE (2 risultati)

scambi, che ci sono familiarissimi nel parlare. buommattei, ii-11-2-205: senza qualche aiuto

la teologia. machiavelli 706: lasciate parlare a me, e non parliate mai,

vol. I Pag.71 - Da ACCENNATAMENTE a ACCENSIONE (4 risultati)

batterà a sinistra. 5. parlare di sfuggita, esporre per sommi capi,

termini de lo 'ngegno... a parlare che ad accennare. passavanti, 108

, 2 (31): quel suo parlare stentato insieme e impaziente...

idem, 4-352: per quanto nel parlare fosse suonato mezzogiorno non se ne erano

vol. I Pag.72 - Da ACCENSO a ACCENTO (3 risultati)

zione: onde interviene spesse volte che udendo parlare alcuni, benché non scorgiamo le

è colpito dalla frequenza con cui ode parlare una lingua straniera o l'italiano con

accento, si capiva che uno doveva parlare il linguaggio della passione e l'altro quello

vol. I Pag.74 - Da ACCERTABILE a ACCESO (2 risultati)

, in niuna maniera a costei poteva parlare, acciò che 'l suo intendimento le discoprisse

verga, 1-329: quando potei farla parlare ed accertarmi ch'era proprio lei non

vol. I Pag.79 - Da ACCHETATO a ACCHITARE (1 risultato)

5. rifl. cessar di parlare, tacere; smettere. forteguerri,

vol. I Pag.84 - Da ACCIDENTI a ACCIDIARE (2 risultati)

neppure e bisognava corrergli dietro per potergli parlare: « accidenti a palle! quel maledetto

dalla quiete ed alcuna volta dal molto parlare. bianco da siena, ii-65:

vol. I Pag.85 - Da ACCIDIATO a ACCINGERE (1 risultato)

. v.]: accigliatamente accogliere, parlare, passeggiare, sedere, fare all'

vol. I Pag.86 - Da ACCINGIMENTO a ACCIOTTOLATO (4 risultati)

ragione, né quelli che rimano deono parlare così, non avendo alcuno ragionamento in

, i-3: acciò dunque che 'l tuo parlare sia buono e diritto e utile,

che li nobili e gentili sono nel parlare e nell'opere quasi com'uno specchio.

facciamo qui memoria d'alquanti fiori di parlare, di belle cortesie e di

vol. I Pag.88 - Da ACCIVITO a ACCOCCARE (1 risultato)

da molti si usa, tanto nel parlare, quanto nello scrivere; per significare

vol. I Pag.89 - Da ACCOCCATO a ACCOGLIERE (1 risultato)

impicciata di don abbondio, quel suo parlare stentato insieme e impaziente. idem,

vol. I Pag.91 - Da ACCOLLATA a ACCOMANDANTE (1 risultato)

berretto sull'orecchio, e a sentir parlare in tal modo di sua moglie cambiò di

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (3 risultati)

. tozzi, ii-103: io volevo parlare della mia faccenda che si potrebbe accomodare

posto da banda cotal rispetto, nel parlare anco incidentemente di terra o di sole

finito. b. cavalcanti, 2-9: parlare accomodatamente, per persuadere. lapini frosino

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (1 risultato)

maggior guardia, e ogni acconcezza di parlare le va via. = deriv

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (1 risultato)

erano acconci a ragionare, usò di parlare a loro per recarli a divina conoscenza

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (1 risultato)

pagatore. idem, 3-118: tornavano a parlare di dare degli acconti, perché non

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (3 risultati)

accordato, / ciascuno insieme cominciò a parlare. marsilio ficino, 2-131: tutti

s. c., 36-1-10: ogni parlare co'costumi s'accorda: tal è

costumi s'accorda: tal è il parlare, qual è la vita. dante,

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (2 risultati)

fu da molti detto che devesse mutar parlare ed accostumarsi a la lingua cortegiana.

leopardi, i-119: quel modo di parlare che non viene dall'abitudine della conversazione

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (2 risultati)

di cose contrarie. galileo, 464: parlare con quelli che son nell'indie

con quelli che son nell'indie, parlare a quelli che non sono ancora nati

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (1 risultato)

i-748: forse io ho il vezzo di parlare per vezzeggiativi mentre qui in roma si

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (2 risultati)

le solite formalità, fu invitato a parlare. viani, 13-404: che il

s. v.]: si può parlare acerbamente a taluno e con intenzione d'

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (1 risultato)

ma per antico costume, così cominciò a parlare. masuccio, 240: con acerbette

vol. I Pag.120 - Da ACETILENICO a ACETOSO (1 risultato)

non tocco e morso dall'acutezza del parlare italiano? baretti, i-269: chi

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (2 risultati)

dove 'l sol tace ', improprio parlare, e non l'usa l'autore pur

... ma questo modo di parlare si scusa per una figura, la

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

: allora queste donne comin- ciaro a parlare tra loro; e sì come talora vedemo

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (1 risultato)

. b. cavalcanti, 2-315: il parlare oscuro ed enigmatico, che sia ben

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (1 risultato)

si sentivano venire l'acquolina in bocca di parlare anche loro. di giacomo, i-628

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (3 risultati)

purg., 31-3: volgendo 'l suo parlare a me per punta, / che

. ariosto, 35-71: il mordace parlare, acre ed acerbo, / gran fuoco

dal gr. dxupoxoyta 1 improprietà di parlare '(comp. da dtxupo?

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (1 risultato)

ammirabile. idem, i-37: il parlare dolcissimo veramente, pieno d'acute e

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (4 risultati)

ira e per ispiacimento / d'invidioso parlare, / e dare confortamento / a li

[s. v.]: adattamente parlare (dice insieme il modo accomodato e

che carni haeret ut unguis noster, per parlare con aristotile, e che perfettamente si

, 271: sia ardito e coraggioso al parlare, a scherzare, all'azzuffare,

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (2 risultati)

guittone, 83-3: tant'hai villan parlare, accorto e adatto / e tanto

di- cemo che in ciò si vuole parlare secondo la diversità delle persone. s

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (1 risultato)

. tommaseo, 1-95: addestrarmi a parlare estemporaneamente sopra un dato argomento. svevo

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (1 risultato)

voi addiletta più il mugugnare che il parlare reale. addimanda (addomanda)

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (1 risultato)

31-7): vorrìa ch'amor tanto in parlare / mi desse graza, ch'io

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (1 risultato)

, ii-533: come più addolcisce nello umano parlare il nomare la persona per lo proprio

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (1 risultato)

che voi predecare, / lo suo parlare emprima de'adempire. fra giordano,

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (2 risultati)

cristo, già mai non cessarà il mio parlare. segneri, iii-3-21: può bene

domandò alla serva, se si poteva parlare al signor dottore. adocchiò essa le bestie

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (1 risultato)

, 20: ed io godevo senza parlare, con l'aroma / degli abeti,

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (1 risultato)

, 94: e così aopererò il mio parlare con altri modi e altri sentimenti.

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (1 risultato)

collodi, 405: il principe avrebbe potuto parlare... ado- prando tutte

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (3 risultati)

c., 11-10-1: nel modo del parlare adornando parole secondo che la condizione

iv-22: elocuzione è lo adornamento del parlare. ristoro, iii-5: adonque è

adoma di bei costumi, d'ornato parlare, di magnificenza, di graziosa piacevolezza

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (4 risultati)

[s. v.]: parlare, scrivere adornatamente. oggidì suonerebbe con

, / gentilezze, savere e bel parlare / e sovrane bellezze. ristoro, iii-5

., 11-10-8: è alcuno adorno parlare che si conviene più a giovane che a

non sia assalito dal desiderio di parlare con quel caro ragazzo. quand'io potrò

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (1 risultato)

iii- 1-39: se noi vogliamo parlare de'soli adulti, quanto radi

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (2 risultati)

scala del paradiso, 461: lo molto parlare nell'orazione sparge la mente e falla

e falla essere fantastica, ma lo poco parlare à natura d'adunare la mente.

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (1 risultato)

bugia incontra la verità, imperseveramento di parlare nutricò arditanza. tesoro volgar.,

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (1 risultato)

e mena seco amor, sì che parlare / null'omo pò te, ma ciascun

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (3 risultati)

. affabilis (deriv. da fari 'parlare ', da cui affari * parlare

parlare ', da cui affari * parlare a qualcuno ') 'persona con cui

'persona con cui si può facilmente parlare '. affabilità (ant.

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (1 risultato)

da non avere il tempo né di parlare, né di cantare, né di

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (2 risultati)

così si conviene composto e non affacciato parlare. 5. ant. sfaccettato

voi [donne] che quella che parlare e vedere omo deletta, non deletta

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (1 risultato)

, 343: gli uomini s'affannano a parlare, e con la « parola »

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (1 risultato)

1-314: a vederlo e a udirlo parlare è un uomo di grande affare,

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (1 risultato)

diceano: egli è affatappiato, non gli parlare. affatare, tr. ant

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (1 risultato)

2-81: la proposizione assoluta è un parlare il quale afferma o niega qualche cosa

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (2 risultati)

, 1-283: con li eretici si vuol parlare apertamente e ordinatamente, sì che non

all'odore e proprietà del suo naturai parlare, non fussero conosciuti. tasso,

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (5 risultati)

: vorrei la scrittura appunto come il parlare, cioè ch'avesse...

madre per mamma. tom parlare leccato, e, come si dice,

della lana, i-82: questo modo di parlare che statuto dei mercanti di calimala

una parola, si è ditto dalli rettorici parlare stanziare e ordinare del prezzo e

affettazióne, sf. maniera di agire, parlare, per una naturale inclinazione affettiva dell'animo

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (1 risultato)

iii-m-14: li miei pensieri, che sono parlare d'amore, sonan sì dolci,

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (2 risultati)

, come è detto, denota affettuoso parlare. ariosto, 16-10: accordando affettuosi

o amore muto, / che non vole parlare che non si conosciuto! / o

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (1 risultato)

grammatici, otto tempi, o per parlare propriamente, tre tempi e cinque affezioni

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (2 risultati)

quali: e duoimi che non possiamo parlare insieme di ciò che non si può scrivere

lo affliggevano e non aveva voglia di parlare. -ant. affliggere il corpo:

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (2 risultati)

; darsi da fare disordinata- mente; parlare con impazienza, affrettatamente; anelare per

fiera cosa! che entusiastica maniera di parlare! quelle antitesi così serrate, così affollate

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (2 risultati)

6. rifl. disus. parlare in fretta e pronunciando male le parole

'affoltato è un po'di soverchio. parlare affoltato dice insieme la spessezza del dire e

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (1 risultato)

s'afronta con quello col quale vuol parlare, prima attossica et avelena col detrarre.

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (2 risultati)

afrasìa, sf. medie. incapacità di parlare dovuta ad alterazione psichica. piovene

. e cpp&ait; 1 maniera di parlare '. afratto, sm. ant

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (1 risultato)

fue agevole e di piccolo animo a parlare. esopo volgar., 1-60:

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (1 risultato)

2. scioltezza, opportunità (nel parlare). dante, conv.,

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (1 risultato)

era sì forte agghiadato, che non poteva parlare. giov. cavalcanti, 144:

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (1 risultato)

opre / che non l'aggiunge altrui parlare o canto. marino, 197: e

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (2 risultati)

54: ogni aggiunto al vostro savio parlare è soperchio. b. cavalcanti, 2-280

eleganza] da altro se non da un parlare ritirato... sia ne'loro

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (1 risultato)

basile], ii-226: sentì il parlare aggiustato e assennato di questo poveretto.

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (1 risultato)

congiunta con un'altra ornata maniera di parlare, che i greci chiamano iperbole, e

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (2 risultati)

e trovandolo sì aggravato che appena potea parlare, sì gli annunziò la morte del

manifesta la mia aggravazióne senza lo mio parlare. = deriv. da aggravare

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (1 risultato)

avevo aspettato questo momento, senza neppure parlare mi uberai con una scossa e poi

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (1 risultato)

agiati appartamenti, ed egli mi viene a parlare di quanto si paga a testa in

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (1 risultato)

. idem, 43-24: e mi potè parlare a suo grande agio. bandello,

vol. I Pag.261 - Da AGLIONZA a AGNELLO (1 risultato)

e ladro e fello, / col bel parlare suo tempo conduce, / rapace lupo

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (1 risultato)

: di fervente ira accesa, cominciò a parlare: -ahi quanto è misera la fortuna

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (2 risultati)

più ti maravigli vedendolo operare che udendolo parlare. g. villani, 11-20: papa

frasi opportunamente scelte da toscani periti del parlare nativo non illustre e non plebeo.

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (1 risultato)

alquanto d'albitrio più colorato di poterle parlare,... le fece conoscere

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (1 risultato)

colui, canzonando. -non mi parlare in concinnità di stile. voglio che tu

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (3 risultati)

ingrossata la lingua fino a impedirgli di parlare. bocchelli, 2-111: gli svizzeri

e atti di tanta gioventudine pare alcuno parlare fabuloso, mi partirò da esse;

vita loro hanno appena tratto un bel parlare; alcuna cosa da mettere in conto tra'

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

. muratori, 2-1-170: convien ora parlare degli aldi e aldiane de'quali sì

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (1 risultato)

comi per le bestie. ha mai sentito parlare di veterinari alienisti? il solo

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (1 risultato)

, che sì m'abbraccia tolleme lo parlare, / volere ed operare. cavalca,

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (1 risultato)

fine del suo disio era questo, che parlare gli conveniva s'egli servigio voleva ricevere

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (1 risultato)

è molte volte inutile lo allargarsi nel parlare etiam cogli amici... da altro

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (1 risultato)

peso. deledda, iii-235: voleva parlare alle donne, prima di andarsene in

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (1 risultato)

2-282: si trova anche talora il parlare allegorico mescolato con parole chiare. tasso

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (1 risultato)

popolo, tanto più l'allegrò con questo parlare. morando, iii-230: maggio,

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (1 risultato)

astenere di cose salate e di troppo parlare e allenare. 3. rifl

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (1 risultato)

: le mie lagrime quasi nel mio parlare allentate altra risposta attendendo, udendo quella

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (1 risultato)

certamente una grande allettativa a provarsi di parlare in pubblico. carducci, iii-26-211:

vol. I Pag.327 - Da ALLIBITO a ALLIGAZIONE (1 risultato)

a un tempo / inchiodando 'l parlare, a bocca aperta / restarono affibbiti.

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (1 risultato)

idem, 297: allor madonna incominciò a parlare / con tanta soavezza, e disse

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (1 risultato)

piccola parte, e ancora a rilevarla dal parlare ordinario gli allungamenti, le concisioni,

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (1 risultato)

molto attento. -allungare le parole: parlare troppo abbondantemente. firenzuola, 569:

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (1 risultato)

facciamo qui memoria d'alquanti fiori di parlare. francesco da barberino, 5: elle

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (1 risultato)

: i due rimasti stettero alquanto senza parlare, e diversamente sospesi. grafi,

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (2 risultati)

54: voi avete tanto altamente udito parlare questo valoroso cavaliere. savonarola, iii-463

iii-463: ma se più altamente vogliamo parlare, diciamo che la regola di tutte le

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (2 risultati)

: sarà dunque di personaggi altercanti a parlare l'egloga ripiena. altercare,

di cui prima non avevo mai udito parlare, adesso sono oggetto di continui alterchi

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (1 risultato)

152): « siete ben pronta a parlare senz'essere interrogata », interruppe la

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (1 risultato)

. pavese, 53: qui possiamo parlare a voce alta e gridare, /

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (1 risultato)

, iv-1-214: poi ha seguitato a parlare..., con quel calore ch'

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (2 risultati)

se non a quelli ai quali vorrei parlare; e come nulla affatto studio il

; e come nulla affatto studio il parlare, così altrettanto quello scrivere. manzoni,

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

. attiene all'interrompere e restar il parlare imperfetto, ché nel resto la materia

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (1 risultato)

gran fretta. -alzare la voce: parlare più forte, gridare; contendere.

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (1 risultato)

davano piacere quanto lui soltanto ad udirli parlare. idem, 484: quanto era ruvido

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (1 risultato)

, le quali senza alcun dubbio farebbono il parlare affettato, spiacevole e oscuro *.

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (1 risultato)

: ama più l'udire che 'l parlare. g. villani, 8-79: meglio

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (1 risultato)

si scioglie risolvendo ed ordinando altrimenti quel parlare ambiguo. baretti, i-239: ma

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (1 risultato)

. v.]: ambiziosamente parlare, scrivere: facendo pompa dell'arte.

vol. I Pag.388 - Da AMENAMENTE a AMENTO (1 risultato)

nella selva dove erano amendue raccolti a parlare di dio. idem, xxi-976 (

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (1 risultato)

liberatori come presso un confessionale, a parlare fi loro americano. idem, 9-461:

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (1 risultato)

. alfieri, ii-243: il lungo parlare, la confidenza, il tuono amicale,

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (2 risultati)

cosa come d'avere amico col quale posse parlare sì come con te medesmo..

volgar., i-53: si dee parlare con gli amici, come domeneddio

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (1 risultato)

, ma sottile ammaestramento e a così parlare e a così intendere. idem,

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (1 risultato)

-ammazzare le parole: lasciarle interrotte; parlare senza finirle. varchi, v-38:

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (1 risultato)

quando volemo essere intesi con cenni senza parlare, chiudere un'occhio, il che

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (2 risultati)

valsero [al cavour] il permesso di parlare dell'italia ad un congresso, nel

mustrare, / a omini idioti tanto saper parlare, / fuor presi d'ammiranza,

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (1 risultato)

armoniosi della bocca nel ridere e nel parlare... producevano una stonatura nel

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (1 risultato)

per certe condizioni suole lo rettorico indirettamente parlare altrui. idem, conv.,

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (2 risultati)

ammuto- lati, e non potranno insieme parlare. ammutoliménto, sm. l'ammutolire

crusca]: ond'io s'i'vo'parlare / di te, ammutolisco. fra

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (1 risultato)

confini, de'quali sinora non udisti parlare, non che tu sperassi vederli? baretti

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (1 risultato)

bella elocuzione, e la vaghezza del parlare e le amplificazioni e gli altri ornamenti

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (1 risultato)

essere ampolloso; gonfiezza, turgidezza nel parlare e nello scrivere. leonardo del riccio

vol. I Pag.435 - Da ANABIOSI a ANACREONTICO (1 risultato)

medie. stato morboso che impedisce di parlare coerentemente. = voce dotta, dal

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (1 risultato)

beti, di gente che quasi non sapeva parlare. alvaro, 7-228: impotenti a creare

vol. I Pag.441 - Da ANAPLASMA a ANASARCHICO (2 risultati)

una anarchia, per dir così, di parlare. tenca, 1-90: scambiarono l'

, 9-119: a casa nostra sentivo parlare con disprezzo dei repubblicani, con orrore degli

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (1 risultato)

, bullo, con chi credi di parlare? ». = deriv.

vol. I Pag.446 - Da ANCILE a ANCO (3 risultati)

: di molte pietre preziose abbo udito parlare, ma anco non udii parlare di sua

abbo udito parlare, ma anco non udii parlare di sua pari. tasso, 6-23

non conoscendovi per anco, non gli posso parlare di voi tutti. pascoli, 2

vol. I Pag.449 - Da ANCORESSA a ANDAMENTO (1 risultato)

dice per ischerzo mona incroia, che nel parlare, perché l'ultima lettera di mona

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

lui poveretto, credeva che jole volesse parlare d'amore e si lasciava andare,

starà bene. andiamo, ché li voglio parlare. bruno, 57: va'

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

fra giordano, 3-91: onde se vogliono parlare, non sanno parlare d'altro,

onde se vogliono parlare, non sanno parlare d'altro, ché non possono andare ad

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

-andare da una parola all'altra: parlare abbondantemente; lasciarsi trasportare dalle argomentazioni.

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

la stette: addurre scuse vane, parlare senza concludere. b. giambullari,

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (2 risultati)

uomo si convien andatura temperata, così parlare posato e non ardito. boccaccio,

quell'andaturina di voce che hanno nel parlare quei paesi lassù. = deriv

vol. I Pag.461 - Da ANDROGINICO a ANELANTE (1 risultato)

debbiano chiamare; nondimeno la usanza del parlare ha ottenuto che si denominassono dal migliore

vol. I Pag.463 - Da ANELLO a ANELLO (1 risultato)

, 59: ma non vi lascio di parlare del dì dell'anello, / quando

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (2 risultati)

anfanare, intr. vaneggiare, parlare a sproposito. boccaccio,

anfanata, sf. disus. il parlare a vanvera. aretino, iii-175

vol. I Pag.466 - Da ANFANI A a ANFISBENA (3 risultati)

. alfieri, i-35: ancorché u parlare italiano sia un vero contrabbando in torino

ciò è l'oscuro e dubbio parlare. caro, i-116: ora avendo quest'

. cecchi, 1-1-108: che parlare è cotesto anfibologico? salvini,

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (1 risultato)

può pensare, o quale lingua può parlare il tuo dolore, e il tuo pianto

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

, 4-283: non avevano voglia di parlare, né di vedere anima viva,

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (5 risultati)

: mi figurava che non ne doveste parlare mai più, se non per altro,

tommaseo [s. v.]: parlare, gestire animatamente. animatissimamente rispondere si

spira. vico, 331: cotal primo parlare... de'poeti teologi,

de'poeti teologi, non fu un parlare secondo la natura di esse cose.

cose..., ma fu un'parlare fantastico per sostanze animate, la maggior

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

non pregiarle, o per saperne bene parlare, legga i libri de'detti savi.

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

, e dandogli animo messer francesco a parlare, rispose... che non

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (1 risultato)

navigatrici; le quali la condussero a parlare delle anitre che teneva lei e dei

vol. I Pag.490 - Da ANNALISTICA a ANNATA (2 risultati)

fantasticare, farneticare; imbrogliarsi (nel parlare). varchi, v-38:

figur.: confondersi, incepparsi nel parlare. tommaseo [s. v

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (1 risultato)

lingua, la parola: imbrogliarsi nel parlare. fazio, i-20-6: però che

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (1 risultato)

cavalcanti, 274: l'altra sorte di parlare chiamo annodata, perché ella ha i

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (1 risultato)

bene: ai molti avventori, perché al parlare si annunziavano parigini, non venne offerto

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (1 risultato)

,... più volte cominciò a parlare; ma l'ansietà del polmone precedente

vol. I Pag.514 - Da ANTESISTENTE a ANTIBOLSCEVICO (1 risultato)

, 19-296: i congiurati, prima di parlare, guardavano anche nei pozzi delle corti

vol. I Pag.524 - Da ANTIMORALISMO a ANTIPATE (2 risultati)

linguaggio della filosofia, si potrebbe quasi parlare di un'antinomia dai termini: impressionismo

de'casi, può accrescere la magnificenza del parlare. = voce dotta, gr.

vol. I Pag.528 - Da ANTISOCIALISTA a ANTITRAGO (4 risultati)

fiera cosa! che entusiastica maniera di parlare! quelle antitesi così serrate, così affollate

8-18: castiglione è il primo a parlare dell'affettazione come antitesi alla grazia e

: so che questa distinzione o, per parlare più esattamente, quest'antitesi di filosofia

soffici, v-1-644: si potrebbe quasi parlare di un'antinomia dai termini: impressionismo

vol. I Pag.530 - Da ANTOCARPO a ANTRISCO (3 risultati)

che carni haeret ut unguis noster, per parlare con aristotile, e che perfettamente si

parlar così fantastico / gli è il parlare antonomastico. = voce dotta,

principi, cosa serve venirci tanto a parlare di vibici, d'esantemi, d'

vol. I Pag.531 - Da ANTRO a ANTROPOMORFO (1 risultato)

: dalle brecce ossee si passa a parlare degli antropoliti... e si dimostra

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (2 risultati)

si chiuse nel silenzio e, anziché parlare, piangeva. 9. anzi che

ma per antico costume, così cominciò a parlare. idem, dee., 3-10

vol. I Pag.537 - Da APERTOIO a APERZIONE (2 risultati)

è che l'uomo sia muto, che parlare quello che non sia inteso. af

, e mi diede apertura di poterle parlare. -farsi apertura, avere apertura:

vol. I Pag.541 - Da APOLITICITÀ a APOPLESSIA (1 risultato)

, intr. comporre un'apologià; parlare o scrivere in difesa e in esaltazione di

vol. I Pag.544 - Da APOSTROFARE a APPACIFICARE (3 risultati)

, 2-349: l'apostrofe lascia il parlare cominciato, e rivolge il suo dire

b. cavalcanti, 295: adornasi il parlare nostro d'una figura, la cui

natura è tale, che ella rivolge il parlare dal corso suo, e da quegli

vol. I Pag.548 - Da APPANNATO a APPARATO (1 risultato)

bello dicitore, apparano gli uomini laici a parlare. guittone, 65-9: or non

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (1 risultato)

giraldi cinzio, xxi-1-1025: resta a parlare dello apparato, il quale è posto

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (1 risultato)

a massimiliano, in effetto a fine di parlare al dressano. tasso, 8-48:

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (2 risultati)

. altre volte per apparimento e per parlare di morti: e questa spezie si chiama

sursono nuove lingue, come apparisce nel parlare che in francia, in ispagna e in

vol. I Pag.555 - Da APPARTARE a APPARTENENZA (1 risultato)

appartamenti, ed egli mi viene a parlare di quanto si paga a testa in

vol. I Pag.556 - Da APPARTENERE a APPASSIONATAMENTE (1 risultato)

ma apartiensi a lui in tutte guise parlare secondo li 'nsegnamenti e comandamenti dell'arte

vol. I Pag.557 - Da APPASSIONATEZZA a APPASTELLARE (2 risultati)

[s. v.]: * parlare, contendere con appas- sionatezza ',

di legare nelle mandrie, o per parlare coi termini dall'arte, appassonare i

vol. I Pag.560 - Da APPENARE a APPENDICE (1 risultato)

vita loro hanno appena tratto un bel parlare. dante, purg., 4-118:

vol. I Pag.561 - Da APPENDICECTOMIA a APPESANTIRE (1 risultato)

2-185: l'ufficio di rettorica è di parlare ap- pensatamente, secondo lo insegnamento dell'

vol. I Pag.569 - Da APPICCIARE a APPICCINIRE (2 risultati)

dell'indicata dora, mi propose di parlare latino. 5. dare,

appiccicato, e che, movendosi a parlare, si spiccicasse tutto: le labbra,

vol. I Pag.570 - Da APPICCINITO a APPIENO (2 risultati)

si arrisca, non è sì strano parlare di uccelli, che egli a pieno non

a m. trifone persuadere, che il parlare della romana corte era grave, dolce

vol. I Pag.571 - Da APPIETTO a APPIGLIATO (1 risultato)

. -parlare a lettere d'appigionasi: parlare chiaramente, senza reticenze. grazzini

vol. I Pag.572 - Da APPIGLIO a APPISOLARE (1 risultato)

parecchi appigli. poteva andargli incontro senza parlare e prendergli le mani con effusione.

vol. I Pag.578 - Da APPOIARE a APPORRE (1 risultato)

arrampicava sugli alberi e spesso si stava a parlare egli appollaiato su di uno e io

vol. I Pag.588 - Da APPREZZO a APPROFITTARE (1 risultato)

spiaggia straniera senta tutt'a un tratto parlare la propria lingua. appròdo, sm

vol. I Pag.589 - Da APPROFITTATO a APPROPOSITO (1 risultato)

facilità ch'è molta in francia a parlare ad nomini di fama, io non approfittai

vol. I Pag.592 - Da APPROVATIVO a APPRUAMENTO (1 risultato)

, per sé, è da lasciare di parlare sé biasimando. intelligenza, 18:

vol. I Pag.594 - Da APPUNTARE a APPUNTATURA (3 risultati)

tu non sii appuntata da chi ti vede parlare. grazzini, 4-149: un mio

busone da gubbio, 1-166: dico che parlare appuntatamente e saviamente,...

petto. 5. locuz. parlare appuntato: con affettazione. buonarroti il

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (5 risultati)

bocca, le labbra, la lingua: parlare. dante, par.,

-aprire la bocca ad alcuno: farlo parlare. dante, par.,

mutoli, e le lingue delli semplici fa parlare sapientissimamente. -aprire la bocca

parte del pontefice) il permesso di parlare. pallavicino, 3-93: nello stesso

tanti dolori. -aprir voce: parlare. chiabrera, 4-4-52: non

vol. I Pag.603 - Da AQUILARIA a AQUILINO (1 risultato)

dei tuoi novant'anni / ho voluto parlare con te, coi tuoi segnali / di

vol. I Pag.606 - Da ARABILE a ARAGNO (1 risultato)

, capita ti volti sorpreso a udirli parlare come te. ungaretti, i-24: mi

vol. I Pag.612 - Da ARBITRIO a ARBITRO (2 risultati)

, ma dico per un modo comune di parlare. machiavelli, 50: dio non

, l'uso è quasi arbitro del parlare. galileo, 3-1-403: sciocchezza grande è

vol. I Pag.617 - Da ARCAISMO a ARCANO (1 risultato)

fu udito da uno frate... parlare con dante, par., 26-44:

vol. I Pag.619 - Da ARCHEGGIAMENTO a ARCHETTO (1 risultato)

; v'è una maniera di parlare dei ruderi che si trova soltanto

vol. I Pag.620 - Da ARCHIA a ARCHICEMBALO (1 risultato)

una archibusata allo scatinaro, per vederlo parlare con papa clemente sanza una reverenza,

vol. I Pag.629 - Da ARCIVESSILLIFERO a ARCO (1 risultato)

è venuto al nostro paese, per parlare al signor cardinale arcivescovo (che l'abbiamo

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (1 risultato)

: li miei pensieri, che sono parlare d'amore, sonan sì dolci, che

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (2 risultati)

nile amore la mente mia ardeva di parlare a lui, e di giungere la

bisticci, 317: non ebbono ardimento di parlare. ariosto, sai., 1-16

vol. I Pag.637 - Da ARDISIA a ARDITO (1 risultato)

rettor., 21-24: imperseveramento di parlare nutricò arditanza. cantari, 154: siccome

vol. I Pag.639 - Da ARDUAMENTE a AREA (1 risultato)

arduo dell'argomento, che prima di parlare mi dà contumacia della temerità d'intraprenderlo

vol. I Pag.642 - Da AREOPAGITICO a ARGEMONIA (1 risultato)

incendio, alle due parti si concede parlare. idem [luciano], 11-3 *

vol. I Pag.648 - Da ARGOMENTATIVO a ARGOMENTO (1 risultato)

piacerebbe, se tu stesso nel tuo parlare noi dannassi. idem, i-349:

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (3 risultati)

castelli in aria. -parlare alvaria: parlare inutilmente, rivolgendosi a persone distratte,

qualcosa con leggerezza, senza fondamento; parlare a vanvera. manzoni, 988:

capì per aria le ragioni che facevano parlare... la regina.

vol. I Pag.657 - Da ARIETTA a ARINGO (1 risultato)

: quelle persone davanti cui io debbo parlare posso io fare docili, cioè intenditori,

vol. I Pag.658 - Da ARINGO a ARISTA (2 risultati)

, palco su cui sale l'oratore per parlare. -per estens.: luogo eminente

come esso corso o giostra, ed esso parlare ovvero orazione. buonarroti il giovane,

vol. I Pag.659 - Da ARISTA a ARISTOTELICAMENTE (1 risultato)

s. v.]: vivere, parlare, scrivere aristocraticamente. b. croce

vol. I Pag.661 - Da ARLIQUIA a ARMA (1 risultato)

più volumi, / ne'quali il bel parlare e i bei costumi / e l'

vol. I Pag.664 - Da ARMA a ARMAMENTARIO (2 risultati)

9-309: spessissime volte, mentre che nel parlare si cade nel nome d'alcuno di

un fucile non si è mai potuto parlare. « bravo merlo! » diceva.

vol. I Pag.667 - Da ARMATOLI a ARMATURA (1 risultato)

, 4-193: non vuol più sentire parlare né di guerre né di armati ed è

vol. I Pag.672 - Da ARMONIACO a ARMONIOSO (2 risultati)

. b. croce, ii-6-390: col parlare di calma, non intendo godimento e

/ saria temprato alquanto dal giocondo / parlare, a un tempo armonioso e grande

vol. I Pag.679 - Da ARRABBIATURA a ARRAMPICARE (1 risultato)

ii-567: chi ha il coraggio più di parlare con quegli occhi feroci che lei fa

vol. I Pag.681 - Da ARRANDELLATAMENTE a ARRECARE (1 risultato)

. affannarsi, travagliarsi. 3. parlare con voce rauca, affannata, soffocata.

vol. I Pag.684 - Da ARRENDEVOLE a ARRESTARE (1 risultato)

salvini, 40-87: gli elementi del parlare... sono la materia sulla

vol. I Pag.685 - Da ARRESTARE a ARRESTO (1 risultato)

veste, cercò di rompere tanto odioso parlare; ma non se ne arrestando,

vol. I Pag.689 - Da ARRICCIOLINAMENTO a ARRINGATORE (4 risultati)

. idem, ix-557: arricordatevi del parlare mio, il quale io vi ho detto

arringhi). pronunciare un'arringa, parlare pubblicamente (davanti al popolo, ai

. leonardo, 2-78: aringare: parlare in consilio. varchi, v-42: aringare

. tommaseo-rigutini, 1330: arringare, parlare pubblicamente in ringhiera; ma dicesi anco

vol. I Pag.690 - Da ARRINGO a ARRISO (2 risultati)

arrisca, non è sì strano, parlare di ucelli che egli a pieno non lo

vorria, ma non s'arrischia di parlare. baretti, ii-271: quando scrivo a

vol. I Pag.691 - Da ARRIVABILE a ARRIVARE (1 risultato)

verace fede, a gloriarla / di lei parlare è ben ch'a lui arrivi.

vol. I Pag.693 - Da ARROBBIARE a ARROGANTEMENTE (3 risultati)

8-38: queste due vergini udiano cristo parlare colla boce arrecata, e vedeanlo a

sia. 3. figur. parlare a casaccio, con gran confusione,

leone ebreo, 102: questo suo parlare non solamente mi par mendace, ma

vol. I Pag.696 - Da ARROSSATO a ARROSTARE (1 risultato)

: io non sapevo e non potevo parlare. sbarbaro, 1-267: di ciò che

vol. I Pag.698 - Da ARROTABILE a ARROTO (1 risultato)

. -arrotare verre, gli erre: parlare con terre moscio. moravia,

vol. I Pag.699 - Da ARROTOLAMENTO a ARROVENTARE (1 risultato)

tratta solo d'un modo arrotondato di parlare e di comportarsi, d'un'educazione

vol. I Pag.702 - Da ARRUFFONE a ARSENALE (1 risultato)

deledda, ii-493: non ha voglia di parlare; la solitudine e il silenzio gli

vol. I Pag.703 - Da ARSENALOTTO a ARSICCIO (1 risultato)

, chi aveva l'ingenuità di parlare apertamente delle cose che tutti segretamente facevano

vol. I Pag.705 - Da ARTAGOTICAMENTE a ARTE (1 risultato)

sogno; così d'arte non si può parlare se non si assume a contenuto di

vol. I Pag.706 - Da ARTE a ARTE (2 risultati)

il quadro di maniera non si può parlare dell'organetto, inevitabile arte, talora

, sicché di sua bocca non proceda parlare di falsitade alcuna. giusto de'conti,

vol. I Pag.707 - Da ARTE a ARTE (2 risultati)

-arte oratoria: che insegna a parlare con efficacia. bisticci, 3-349

le liberali arti, et insegna drittamente parlare e drittamente scrivere. sacchetti, 75-29:

vol. I Pag.710 - Da ARTERIOSCLEROSI a ARTICOLATO (2 risultati)

leopardi, i-79: la facoltà del parlare e articolare e formare diversi suoni viene

loro merce... non usano parlare articolatamente, ma il sensale..

vol. I Pag.711 - Da ARTICOLATO a ARTICOLO (1 risultato)

: l'articolo, particella brevissima del parlare, non ha declinazione alcuna, ma quale

vol. I Pag.712 - Da ARTIERE a ARTIFICIALE (1 risultato)

: dunque non è licito, di parlare in nullo caso? frate, dico,

vol. I Pag.713 - Da ARTIFICIALITÀ a ARTIFICIO (5 risultati)

artificialmente non si possa esprimere per nostro parlare tanta moltitudine, volle l'autore ad

moltitudine, volle l'autore ad intelligenzia parlare d'al- cune grandissime battaglie. cennini

suso con la memoria ciò che sente parlare. leopardi, ii-579: [dalla navigazione

se allo scrivere, che è pensato parlare, si può i dovuti artifici aggiugnere.

artifizi, dove prende la penna e lascia parlare il cuore. d'annunzio, iv-1-3

vol. I Pag.718 - Da ARUSPICIO a ASAUDIRE (2 risultati)

archeologare, dal gr. àpxatoxoyetv 4 parlare di cose antiche, strane '(comp

<; 4 antico 'e xéyetv 4 parlare '). arzigogolato (part

vol. I Pag.719 - Da ASBERGO a ASCENDENTE (1 risultato)

, e sostituitavi ala. antiquata nel parlare e nello scriver colto. ora il volgo

vol. I Pag.722 - Da ASCESI a ASCIA (1 risultato)

! viani, 19-310: prima di parlare volle con le mani toccare il volto

vol. I Pag.726 - Da ASCIUTTORE a ASCOLTARE (3 risultati)

da barberino, 11: e quando ode parlare, ascolti e imprenda / bei modi

ascolti e imprenda / bei modi di parlare. dante, 10-9: per tuo

e cominciò da loco assai sublime / parlare, ond'è rapito ogn'uom ch'

vol. I Pag.728 - Da ASCONDIGLIO a ASCRIVERE (1 risultato)

, 2-11: lo apostolo paulo nel quarto parlare, come dice il profeta: non

vol. I Pag.732 - Da ASINO a ASINO (4 risultati)

disse; che [il non voler parlare] l'era una asinità. v.

, ma di poca malizia né di bel parlare; e però spesso dicea: «

nel racconto biblico si pose miracolosamente a parlare per rimproverare balaam che si avviava a

/ che l'asina de baalam fece parlare, / ch'elio me dia alcuna

vol. I Pag.735 - Da ASOLO a ASPERGILLO (1 risultato)

di non asperare, nel principio del parlare gli uditori. varchi, 18-1-407:

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (1 risultato)

in me turbata disposizione... a parlare d'amore, parve a me che

vol. I Pag.740 - Da ASPIDISTRA a ASPIRAZIONE (1 risultato)

e quando venghiamo a roma e ci sentono parlare con la voce in gola aspiratamente,

vol. I Pag.741 - Da ASPIRINA a ASPRELLA (1 risultato)

era vietato leggere ogni carta, vietato parlare, vietato vedere cittadini: tutte queste

vol. I Pag.743 - Da ASPRO a ASPRO (1 risultato)

sgradevole, duro nel comportamento, nel parlare. giamboni, 3-53: non sii

vol. I Pag.745 - Da ASSAGGIATO a ASSAI (2 risultati)

. panzini, iii-590: si faceva parlare in versi un fileno pastorale che assaggiasse

d'annunzio, iv-2-1102: non potè parlare, soffocata dall'odio, dubitando della verità

vol. I Pag.747 - Da ASSALITO a ASSALTARE (1 risultato)

5-iii-83: il voler nella tragedia solamente parlare all'ingegno, o sia all'intelletto

vol. I Pag.754 - Da ASSEGNATAMENTE a ASSEGNATO (1 risultato)

per che io convenevolemente deggio loro parlare. idem, conv.,

vol. I Pag.756 - Da ASSEMBRAGLI a ASSEMPIO (4 risultati)

, / se lo pensare a lo parlare assembra. sacchetti, ii-ió: già mai

parvegli che fosse utile al fatto di parlare e di confortare tutti insieme. fatti di

: « quale cagione vi muova a parlare di questo? »... «

adonqua, figliuolo mio carissimo, quando volli parlare, dei cominciare da te medesmo,

vol. I Pag.759 - Da ASSENZIATO a ASSERO (1 risultato)

, 794: la dolcezza del suo parlare era convertita in amaro absènzio. bembo,

vol. I Pag.774 - Da ASSOLCATORE a ASSOLUTO (2 risultati)

, o vero assolutamente, e puossene parlare secondo quel vento. savonarola, iii-137:

. guicciardini, 98: è grande errore parlare delle cose del mondo indistintamente e assolutamente

vol. I Pag.786 - Da ASTASIA a ASTENSIONISTA (3 risultati)

astenere di cose salate e di troppo parlare. boccaccio, dee., 1-5

posto da banda cotal rispetto, nel parlare anco incidentemente di terra o di sole

ragione per cui mi sono astenuto dal parlare della vostra prefazione è stata che non

vol. I Pag.788 - Da ASTIGMATICO a ASTO (1 risultato)

congedarsene, e incontro a quelli astiosamente parlare. manzini, 10-91: e persi il

vol. I Pag.790 - Da ASTRATTAGGINE a ASTRATTO (1 risultato)

astrattaggine, e col tempo un certo parlare sentenzioso, e una cera o pallida o

vol. I Pag.791 - Da ASTRAZIONE a ASTRILDE (1 risultato)

serra, ii-406: oramai basti di parlare in astratto: vediamo di conversare un poco

vol. I Pag.793 - Da ASTRO a ASTROLOGICO (3 risultati)

che giudica le cose future, è pazzia parlare: o la scienza non è vera

scienze quella delle leggi e questa del parlare degli astri, ma nel senso d'a

sentenza là dove d'astrologia li convenne parlare. idem, conv., ii-

vol. I Pag.795 - Da ASTRUSERIA a ASTUZIA (2 risultati)

apparire con il vestire splendidi e con il parlare sagaci e astuti. s. caterina

più ragione, e seguono sempre a parlare. pellico, 169: i più

vol. I Pag.796 - Da ASTUZIATO a ATEISMO (1 risultato)

.], 6-18: piacerai di parlare per esempio ancora d'un altro uomo

vol. I Pag.799 - Da ATMOSFERICO a ATOMO (3 risultati)

ii-5 72: è un piacere udir parlare con tanta dottrina i capi dell'azienda

rodono. fogazzaro, 4-10: vorrei parlare ma non con la parola che muore

non con la parola che muore, parlare dall'ombra del mondo ignoto con la

vol. I Pag.804 - Da ATTACCARE a ATTACCARE (4 risultati)

infinito retto dalla preposizione a: a parlare, a danzare, a cantare,

schiarì la voce, e attaccò a parlare del più e del meno.

baldini, 4-45: fra di loro sdegnando parlare, s'attaccano agli avvocati più giovani

panzini, iii-864: avevo io un bel parlare, cambiare discorso; nessun discorso attaccava

vol. I Pag.805 - Da ATTACCATAMENTE a ATTACCATURA (2 risultati)

nel dire all'improvviso. -venire a parlare, attaccare discorso. buonarroti il giovane

, 1-104: intanto non era possibile parlare a lungo tenendo un orecchio attaccato a

vol. I Pag.807 - Da ATTAMENTE a ATTEA (2 risultati)

queste cose, pareva attanagliato. esitava a parlare e trattenersi non poteva.

per coprirlo, si buttò a parlare. = deriv. da tavola (

vol. I Pag.808 - Da ATTECCHIMENTO a ATTEGGIARE (1 risultato)

mai si lamentava e attediava di suo parlare. s. caterina da siena,

vol. I Pag.809 - Da ATTEGGIATAMENTE a ATTEMPERARE (1 risultato)

, così, e ancora più, lo parlare, saviamente tacendo. ottimo,

vol. I Pag.813 - Da ATTENTATO a ATTENTO (1 risultato)

caro, 10-94: non attentandosi di parlare col padre, né potendo l'indugio soffrire

vol. I Pag.814 - Da ATTENTO a ATTENZIONE (1 risultato)

attenzione. i giovani letterati ricominciano a parlare di sentimento. 2. riguardo

vol. I Pag.815 - Da ATTEONIDI a ATTERRARE (1 risultato)

che atterrava la faccia aggrottata per non parlare. 3. ant. sotterrare

vol. I Pag.818 - Da ATTEZZA a ATTIGUO (1 risultato)

tr. imitare lo stile attico; parlare o scrivere con eleganza e raffinatezza.

vol. I Pag.820 - Da ATTINENZA a ATTINIFERO (1 risultato)

cavalcanti, 188: questo così falso parlare usava, perché lorenzo nulla cosa della guerra

vol. I Pag.823 - Da ATTIZZAFUOCO a ATTO (1 risultato)

passioni e atti di tanta gioventudine pare alcuno parlare fabuloso, mi partirò da esse;

vol. I Pag.824 - Da ATTO a ATTO (2 risultati)

alquanto d'albitrio più colorato di poterle parlare,... le fece conoscere

vedrebbe il giovane in atto di potergli parlare. 10. filos. attuazione

vol. I Pag.825 - Da ATTO a ATTO (1 risultato)

, / d'amor sorella mi sembr'al parlare, / ed ogni su'atterello è

vol. I Pag.826 - Da ATTOCCAMENTO a ATTORCERE (1 risultato)

ancora che altra volta l'avessero udito parlare, e tacquero alquanto. idem,

vol. I Pag.833 - Da ATTRAZIONE a ATTREZZISTA (1 risultato)

i-404: rientrando di buon'ora sentii parlare in salotto e la mamma mi disse

vol. I Pag.840 - Da AUDACIA a AUDITORE (4 risultati)

.. inti- gnendo questa audacia del parlare, come s'intigne la penna nella

madonna audienzia, che niuno non poteva parlare a maria, se prima non si parlava

, ai sordi audito, e fa parlare li muti. iacopone, 4-47: l'

i-10-2: quando accade il bisogno di parlare, parla cose che abbiano a edificare gli

vol. I Pag.845 - Da AUMENTATIVO a AURA (1 risultato)

fiero orgoglio / tu aumili e il suo parlare altero. torini, 336: chi

vol. I Pag.849 - Da AURORALE a AUSILIARIO (2 risultati)

perché nostra conoscenza cresca / per tuo parlare, ma perché t'ausi / a dir

. pecchi, 10-22: modo di parlare... preciso, come può essere

vol. I Pag.857 - Da AUTOLIVELLATORE a AUTOMISMO (1 risultato)

), deriv. da ocùtoxoyeiv 'parlare di se stesso '. autòma (

vol. I Pag.859 - Da AUTOPORTATO a AUTORE (1 risultato)

il pontefice fosse autore al ghisa di parlare in quel tenore. idem, ii-173:

vol. I Pag.860 - Da AUTOREATTORE a AUTORITÀ (1 risultato)

né comprendo perché ad una consuetudine di parlare si debba dar tanto maggiore autorità che

vol. I Pag.861 - Da AUTORITARIO a AUTORIZZARE (3 risultati)

tutta quella provincia si intenda il medesimo parlare dove con uno medesimo vocabolo parlando si

quella maniera sua di procedere e di parlare autoritativa e linfatica imaginavano un certo che

e le frasi, e le maniere del parlare, e i lezi del profferire.

vol. I Pag.864 - Da AUXANOMETRO a AVAMPOSTO (1 risultato)

. giamboni, iv-46: l'ordine del parlare... mena più avacciamente

vol. I Pag.868 - Da AVANZARE a AVANZARE (1 risultato)

, / ben che sia tal ch'ogni parlare avanzi. idem, 118-6: l'

vol. I Pag.873 - Da AVELTO a AVENTE (1 risultato)

l'ave- maria così, senza più parlare. govoni, 2-84: al cader della

vol. I Pag.874 - Da AVENTINO a AVERE (1 risultato)

sua fante, che federigo le venisse a parlare ad un luogo molto bello che il

vol. I Pag.885 - Da AVVEGNACHÉ a AVVELENARE (2 risultati)

(51): mi volgo a parlare a indiffinita persona, avvegna che quanto

prima avelena altrui, che ella abi udito parlare. bembo, i-34: non è

vol. I Pag.886 - Da AVVELENATO a AVVENEVOLE (1 risultato)

, 11-10-10: ogni splendore d'avvenente parlare, e ogni modo di poetico dire.

vol. I Pag.887 - Da AVVENEVOLEZZA a AVVENIRE (1 risultato)

vuole somuovere il populo a guerra dee parlare ad alta voce per franche parole e

vol. I Pag.891 - Da AVVENTORE a AVVENTURA (1 risultato)

: ai molti avventori, perché al parlare si annunziavano parigini, non venne offerto

vol. I Pag.893 - Da AVVENTURINA a AVVERARE (1 risultato)

, 11-1-16: grande cosa è il bene parlare;... assai è bene

vol. I Pag.894 - Da AVVERATO a AVVERSATIVO (1 risultato)

in questo trattato, non posso brievemente parlare. idem, inf., 22-45

vol. I Pag.896 - Da AVVERSO a AVVERTIRE (1 risultato)

scegliere quelle parole e quei modi di parlare che sieno accomodati alle composizioni. grazzini

vol. I Pag.897 - Da AVVERTITAMENTE a AVVEZZO (1 risultato)

guicciardini, 8-12: avvertite bene nel parlare vostro di non dire mai sanza necessità cose

vol. I Pag.898 - Da AVVEZZO a AVVIARE (1 risultato)

. moravia, vii-123: cominciammo a parlare e io, tanto per avviare il

vol. I Pag.899 - Da AVVIATO a AVVICINARE (1 risultato)

vicino. palazzeschi, 4-350: nel parlare una nuova vigorìa le invadeva tutte e tre

vol. I Pag.900 - Da AVVICINATO a AVVILITIVO (2 risultati)

i-17: sentire uomini d'un'altra terra parlare di donne è avvilente. dessi,

e scrittori moderni] non parlano né possono parlare delle cose umane e del mondo,

vol. I Pag.901 - Da AVVILITO a AVVILUPPATO (1 risultato)

. m. cecchi, 1-1-262: fatemi parlare / poco, perché di facile io

vol. I Pag.904 - Da AVVISAMENTO a AVVISATO (2 risultati)

da certaldo, 333: se vuo'parlare cose celate, di'piano, in luogo

fu; per ch'io / nel parlare avvisai l'altro nascosto. nuccoli,

vol. I Pag.908 - Da AVVIZZARE a AVVOCATO (1 risultato)

: avere gran facilità di parola; parlare con vigorosa eloquenza, con calore,

vol. I Pag.910 - Da AVVOLGIBILE a AVVOLTO (1 risultato)

confondersi con la mente; imbrogliarsi nel parlare. varchi, v-38: quando alcuno

vol. I Pag.914 - Da AZOCOMPOSTO a AZZARDOSO (1 risultato)

verresca. stuparich, 2-519: parlare, poter dire ciò che si

vol. I Pag.915 - Da AZZAROLO a AZZOLLATO (1 risultato)

.: far silenzio, cessare di parlare, tacere. forteguerri, 22-59:

vol. I Pag.916 - Da AZZOPPAMENTO a AZZURRIGNO (1 risultato)

e li atti delli omini in nel parlare, in nel contendere 0 ridere o

vol. I Pag.918 - Da B a BABBAGIGI (1 risultato)

sm. ant. fanciullo che non sa parlare. f. f. frugoni

vol. I Pag.919 - Da BABBALÀ a BABBUASSO (2 risultati)

dal radic. onomat. * babb * parlare balbutendo, a stento, con la

sedere sulle ginocchia dei babbi; 0 parlare coi fantocci. giusti, 2-76: vede

vol. I Pag.920 - Da BABBUCCIA a BABELICO (1 risultato)

è il popolo, ed uno è il parlare a tutti... venite dunque

vol. I Pag.937 - Da BADARE a BADARE (2 risultati)

non ti riguarda? è modo di parlare cotesto? ti dovrei insegnare io, a

pentirai. bada se una donna deve parlare così! a me! ». moretti

vol. I Pag.938 - Da BADARELLA a BADIA (1 risultato)

sia che troppo spessamente / venga a parlare a devoti o amici. boccaccio,

vol. I Pag.941 - Da BAGAGLIONE a BAGATTELLA (1 risultato)

corrente, sperando che, volendo egli parlare al mondo erudito addurrà ragioni e non

vol. I Pag.944 - Da BAGNANTE a BAGNASCIUGA (1 risultato)

papini, 26-226: io non posso parlare ad esseri simili a voi, ancora

vol. I Pag.946 - Da BAGNO a BAH (1 risultato)

così lo scemo rimasto impassibile, potette parlare col poerio e con gli altri [

vol. I Pag.948 - Da BAIANTE a BAIOCCO (1 risultato)

volte; poi s'eran fermati a parlare: un parlar rotto daltirrequietezza del baio

vol. I Pag.949 - Da BAIONE a BAIULO (1 risultato)

ischerno e da beffe, s'ha da parlare come faceva il petrarca di madonna laura

vol. I Pag.951 - Da BALAUSTRA a BALBETTARE (2 risultati)

. che balbetta, che non sa parlare; che non articola le parole,

è il verbo proprio che esprime 11 parlare de'piccoli bambini, i quali non potendo

vol. I Pag.952 - Da BALBETTATO a BALBUZZIRE (8 risultati)

pronunciare male, stentatamente; incominciare a parlare una lingua. -al figur.:

[manuzzi]: non sa ancora parlare, ma balbettica. = iter

balbettio, sm. balbettamento; il parlare balbettando; il continuo balbettare.

. letter. che ha difficoltà a parlare; che ha lingua impacciata; balbuziente.

balba, imperò che non potea espeditamente parlare. landino, 269 [purg.,

/ alle tue voci il mio balbo parlare. 2. per estens.

balbuzie. moravia, ii-26: nel parlare intoppava ogni tanto nella balbuzie e allora

piattellino. vallisneri, ii-502: desiderava parlare, ma era balbuziente. carducci, i-

vol. II Pag.2 - Da BALCONIERA a BALDANZA (2 risultati)

cominciò, grave e severo, / a parlare a quei vecchi dal braghiero. salvini

, / vad'a vederla e a udirla parlare. / e abbia cuor di

vol. II Pag.3 - Da BALDANZEGGIARE a BALDEZZA (1 risultato)

e più baldanzosamente, i fanti nel parlare trasandassino, al tutto deliberò ubbidire.

vol. II Pag.4 - Da BALDIGRARO a BALDRACCA (1 risultato)

dezza, / sicura e sanza risa / parlare in questa guisa. iacopone, 43-208

vol. II Pag.6 - Da BALENATO a BALENIO (1 risultato)

veneziana ma la trovai così proclive a parlare con me che mi balenò il sospetto d'

vol. II Pag.25 - Da BALZANO a BALZARE (3 risultati)

e dio. ancora oggi quando sento parlare storicamente di lui, il cuore mi

volte, quando nella mia casa sentivo parlare, il solito parlare mattutino dei ragazzi

nella mia casa sentivo parlare, il solito parlare mattutino dei ragazzi che portano il pane

vol. II Pag.26 - Da BALZATO a BALZO (1 risultato)

piccola colpa? quando, udito i frati parlare del famoso musicista romualdi, e vedendo

vol. II Pag.40 - Da BANDA a BANDERUOLA (1 risultato)

bandelle: egli ha anche ardir di parlare. 3. marin. ciascuna

vol. II Pag.43 - Da BANDIRE a BANDISTA (1 risultato)

, e ogni parrocchiano che sa deve parlare con chiarezza per la buona riuscita del

vol. II Pag.47 - Da BANDONE a BAR (2 risultati)

2. far bao bao: bisbigliare, parlare in segreto. pulci, 25-272:

che pigliavano il vermut al bar, a parlare scandalizzati,

vol. II Pag.56 - Da BARBAGIANNAMENTO a BARBAGRAZIA (1 risultato)

la lengua barbaglia e non sa che parlare: / dentro non pò celare,

vol. II Pag.57 - Da BARBAIA a BARBARESCO (4 risultati)

intr. (barbareggio). disus. parlare alla maniera barbara, da barbaro,

barbarésco, barbaréschi). ant. parlare in modo incomprensibile. tesauro,

» il soldo, ed il loro parlare era tutto barbaresco così. =

suoi compagni guardavano: -se io potessi parlare al re [ecc.]. ariosto

vol. II Pag.58 - Da BARBARESCO a BARBARISMO (2 risultati)

straniere; modo di scrivere o di parlare usando barbarismi. machiavelli, 773

: gramatica... insegna drittamente parlare e drittamente scrivere, cioè per parole

vol. II Pag.59 - Da BARBARISTA a BARBARO (4 risultati)

durezze insopportabili, gli storcimenti del buon parlare, le contradizioni delle sentenze, i

, ma perché fuggono i barbarismi nel parlare toscano. p. verri, i-78:

federico non considera e non intende di parlare del tasso in comparazione del metastasio,

. (e raro tr.). parlare o scrivere adoperando barbarismi.

vol. II Pag.61 - Da BARBASSORO a BARBERO (1 risultato)

a terra; e marinai sognava / parlare sparsi per il mare azzurro.

vol. II Pag.65 - Da BARBOSA a BARBUTO (4 risultati)

. e intr. (barbuglio). parlare coperto di barba (le guance,

liero / con aspra voce e con parlare altiero. sannazaro, 4-81: primeramente

. nel sec. xiii) 4 parlare nella barba ', cioè 4 parlare confusamente

4 parlare nella barba ', cioè 4 parlare confusamente '. barbottino1 » sm

vol. II Pag.69 - Da BARCOLLANTE a BARDANO (1 risultato)

trovò il padre già barcollante, che per parlare doveva appoggiare ora un braccio e ora

vol. II Pag.89 - Da BASSARICIONE a BASSEZZA (2 risultati)

abbiamo il gran conforto di poter liberamente parlare, di guardarci in viso senza dover

sonata. machiavelli, 142: nel parlare loro dissono [gli oratori] che

vol. II Pag.90 - Da BASSINA a BASSO (2 risultati)

bassi, spargendo fama di non voler parlare a donne, né mangiar altro che

, piano (detto di voce, del parlare). - anche nell'uso avverb

vol. II Pag.91 - Da BASSO a BASSO (1 risultato)

svevo, 5-48: si mise a parlare abbondantemente dei prezzi bassi di cui si

vol. II Pag.93 - Da BASSO a BASSOFONDO (1 risultato)

questo avremo più a basso altre occasioni di parlare. castelli, i-249: mi sovvennero

vol. II Pag.98 - Da BASTASO a BASTEVOLE (2 risultati)

queste visite erano brevi quanto bastava a parlare del tempo e della salute. alvaro

, se a te bastassi la vista di parlare in questo modo allo imperadore, che

vol. II Pag.101 - Da BASTONABILE a BASTONCELLO (1 risultato)

per due, e chi bastona senza parlare, bastona per tre. deledda

vol. II Pag.109 - Da BATTENTATURA a BATTERE (1 risultato)

. popini-, 20-91: cominciava a parlare con una eloquenza intrepida e battente che

vol. II Pag.113 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

giro, batté le palpebre, seguitò a parlare guardando fuori della porta.

vol. II Pag.115 - Da BATTERE a BATTERIA (1 risultato)

. sì, ma non sarebbe la meglio parlare un po'più alla liscia anco di

vol. II Pag.118 - Da BATTEZZATO a BATTIBECCO (1 risultato)

i-510: proseguivano da mezz'ora, senza parlare, curvi sul manubrio della bicicletta,

vol. II Pag.119 - Da BATTIBERTA a BATTILANO (1 risultato)

ischerno e da beffe, s'ha da parlare come faceva il petrarca di madonna laura

vol. II Pag.123 - Da BATTO a BATTUTA (4 risultati)

che parla troppo, ma il vizio di parlare troppo. dossi, 532: ma

parla troppo, ma il vizio di parlare troppo, oppure il vezzo di parlare con

parlare troppo, oppure il vezzo di parlare con troppo abbondante facilità. e

il battolone, la battolona, può parlare anco di cose che non facciano male a

vol. II Pag.127 - Da BAVAGLIA a BAVARO (2 risultati)

che si applica alla bocca per impedire di parlare o di gridare. fra

. bavardage, deriv. da bavarder 'parlare troppo ', dalla stessa base di

vol. II Pag.129 - Da BAZAR a BAZZERANA (1 risultato)

: tu mi vuoi sempre far parlare prolissamente sopra ogni bazzecola che t'

vol. II Pag.133 - Da BEATO a BEATO (2 risultati)

beato scanno, / fidandomi nel tuo parlare onesto. buti, 1-74 [inf.

andorono a lui. ed egli incominciò a parlare e ammaestrare loro, dicendo: -beati

vol. II Pag.139 - Da BECCHIONI a BECCO (5 risultati)

una di quelle pote: egli doveva adesso parlare alla folla, aprire final

borotalco. né scrivere, né parlare, né giudicare, né far cosa che

becco d'un quattrino, chiuso: parlare, smettere di parlare, non riferire

, chiuso: parlare, smettere di parlare, non riferire non hanno pure

si doverebbe il becco lungo: parlare troppo e a sproposito o esporre

vol. II Pag.145 - Da BEFFEGGIATOLO a BEGONIACEE (1 risultato)

ciarlare, cian ciare; parlare a vanvera. a. pucci

vol. II Pag.146 - Da BEH a BELGICO (1 risultato)

gli altri ripititori possono più belare che parlare. giusti, 2-196: proibì di belare

vol. II Pag.149 - Da BELLEZZA a BELLEZZA (1 risultato)

, le belle stordite, che un brutto parlare tinge la bocca di nero come la

vol. II Pag.150 - Da BELLEZZA DI UN GIORNO a BELLICONE (1 risultato)

guerra. einaudi, 1-102: nel parlare di cose economiche amano far ricorso a

vol. II Pag.152 - Da BELLO a BELLO (2 risultati)

facciamo qui memoria d'alquanti fiori di parlare, di belle cortesie e di belli risposi

l'esercitaro / con bello stilo in onesto parlare, / e altri in amoroso l'

vol. II Pag.153 - Da BELLO a BELLO (2 risultati)

non muoversi, siccome nel parlare a bassa voce ec. e l'

su'madre non aveva anco finito di parlare, che l'aveva già bella e

vol. II Pag.155 - Da BELLO a BELLO (1 risultato)

di rebecca e bel beffo entrò a parlare del modo come si fa all'amore.

vol. II Pag.159 - Da BEMOLLARE a BENCHÉ (1 risultato)

/ ben che sia tal ch'ogni parlare avanzi. idem, iii-2-120: in fin

vol. II Pag.162 - Da BENE a BENE (2 risultati)

., col senso di 'esporre, parlare, pronunziare '; e dir bene

avendo dalla patria niun uso di ben parlare, dava, per mal adoperate,

vol. II Pag.164 - Da BENE a BENE (2 risultati)

- rispose piero. -dir bene: parlare con stima (di una persona),

valore avverbiale: esprimersi con eleganza; parlare con esattezza, con chiarezza; oppure

vol. II Pag.174 - Da BENEVOLENTEMENTE a BENIAMINO (1 risultato)

il re, diede fine al suo parlare. p. f. giambullari, 267

vol. II Pag.175 - Da BENIGNAMENTE a BENIGNO (2 risultati)

, dicendolo, si pensano di parlare in punta di forchetta! benignità

natura che donò loro il più gentil parlare dell'italia, trasandavano nello scrivere l'esatta

vol. II Pag.176 - Da BENINTENZIONATO a BENNATO (1 risultato)

la necessità in cui son posto di parlare di cose ch'io intendo ancor meno

vol. II Pag.177 - Da BENNETTITALI a BENVEDUTO (1 risultato)

savie persone, essendomi proposto di parlare schietto bensì, ma senza lasciar

vol. II Pag.181 - Da BERE a BERE (1 risultato)

il più ebbro uomo, e nel parlare e ne'modi, che fosse mai.

vol. II Pag.183 - Da BERETTA a BERICOCA (1 risultato)

bon omo sempre parlava del suo nativo parlare zaffi bergamasco. manzoni, pr. sp

vol. II Pag.188 - Da BERRETTONE a BERSAGLIATO (1 risultato)

di serva / avea gli atti, il parlare ed il mantello. giusti, iii-223

vol. II Pag.191 - Da BERTESCARE a BERTUCCIA (1 risultato)

civile morigerata e onesta de'modi di parlare usati dal loro popolazzo più vile,

vol. II Pag.195 - Da BESTIA a BESTIA (1 risultato)

pascete, che presummete contra nostra fede parlare e volete sapere, filando e zappando,

vol. II Pag.197 - Da BESTIALEGGIARE a BESTIAME (1 risultato)

, 137: quando 10 sento parlare dell'« umile fante », o ne

vol. II Pag.200 - Da BEVACE a BEVERARE (1 risultato)

i-153: li maldicenti, che nel loro parlare non servano norma, ma è lor

vol. II Pag.212 - Da BIASCICATORE a BIASIMEVOLE (2 risultati)

come ingiuria: persona che non sa parlare, melensa. biascicòtto (biasciòtto

usavan quivi, e sol d'amor parlare, / e'vizii si biasmavano e li

vol. II Pag.213 - Da BIASIMEVOLMENTE a BIBACE (1 risultato)

voglia; e quando se le po parlare, ai scongiuri, alle biasteme, alle

vol. II Pag.214 - Da BIBASICO a BIBLIOFAGIA (1 risultato)

. cecchi, 6-209: non sanno parlare del problema delle razze senza una infinita

vol. II Pag.215 - Da BIBLIOFAGO a BIBLIOTECA (1 risultato)

). boccardo, i-340: senza parlare d'altri minori periodici con questo generico

vol. II Pag.221 - Da BIEDONE a BIETOLONE (1 risultato)

« quadriennale »; non si sente parlare d'altro su questo litorale. =

vol. II Pag.236 - Da BILIOSAMENTE a BIMBO (2 risultati)

o sedere sulle ginocchia dei babbi; o parlare coi fantocci. tommaseo, ii-49:

-anche: precauzione, cautela (nel parlare). pulci, 22-101: «

vol. II Pag.242 - Da BIONDONE a BIPEDE (1 risultato)

5-496: lo zoologo... può parlare dell'uomo e dire, per esempio

vol. II Pag.245 - Da BIREME a BIRRA (1 risultato)

su teatri d'ultimo ordine; certo nel parlare recitava col birignao. =

vol. II Pag.246 - Da BIRRACCHIO a BIS (1 risultato)

-dire le proprie ragioni ai birri: parlare al vento; confondersi con chi è nemico

vol. II Pag.248 - Da BISBIGLIAMENTO a BISBIGLIONE (3 risultati)

bisbigliare, intr. (bisbìglio). parlare sottovoce, sommessamente, in un sussurro

bisbigliatoria. bisbìglio, sm. il parlare sottovoce, muo vendo appena

passeri, / di bambini felici di parlare. valeri, 1-101: e non c'

vol. II Pag.253 - Da BISLACCONE a BISOGNA (1 risultato)

adesso si mosse e, senza parlare, si pose ad accomodar con le sue

vol. II Pag.254 - Da BISOGNANTE a BISOGNARE (1 risultato)

i-893): ma io non cominciai a parlare per entrare ne le disputazioni e scole

vol. II Pag.255 - Da BISOGNATARIO a BISOGNO (1 risultato)

è più nobile cosa che il bene parlare, o per lo maravigliamento degli uditori,

vol. II Pag.257 - Da BISOGNOSAMENTE a BISONTE (1 risultato)

[e i] pedanti superstiziosi nel parlare, bisognosi sempre; e i soldati vantatori

vol. II Pag.259 - Da BISTICCIO a BISTRATTATO (1 risultato)

ti voglio bene. non so più parlare, sono una stupida, faccio i bisticci

vol. II Pag.262 - Da BIVACCO a BIZANTINO (1 risultato)

quasimodo, 4-20: ho voluto parlare con te... per dirti

vol. II Pag.272 - Da BOBINA a BOCCA (1 risultato)

, coniata dal goldoni per deridere il parlare antiquato e toscaneggiante di un accademico della

vol. II Pag.273 - Da BOCCA a BOCCA (2 risultati)

8. ant. maniera di parlare. simintendi, 1-113: lo giovane

: io potevo star fitto. il diritto parlare è io poteva', ma qui parla

vol. II Pag.275 - Da BOCCA a BOCCA (3 risultati)

parole. -tenere la bocca chiusa: non parlare; tacere ostinatamente. ariosto,

malvolentieri. -fare la bocca stretta: parlare con ritegno. marino, i-250:

-con la bocca inzuccherata: indica un parlare mellifluo, sdolcinato. s.

vol. II Pag.276 - Da BOCCA a BOCCA (7 risultati)

; che è sboccato, sguaiato nel parlare. g. m. cecchi,

-aprire la bocca: iniziare un discorso, parlare. -non aprir bocca: tacere

la bocca ad alcuno: permettergli di parlare, indurlo a dire qualcosa (cfr.

, cucita, tappata: rifiutare di parlare, mantenere un segreto; essere impedito

mantenere un segreto; essere impedito di parlare liberamente. i. nelli, 7-2-4

, impertinente. ai ragazzi non tocca parlare di queste cose. hai la bocca

hai la bocca di latte e vuoi parlare del genere femminino? -bere alla

vol. II Pag.277 - Da BOCCA a BOCCA (5 risultati)

con difficoltà, costringere una persona a parlare. boccaccio, 7-2-63: e con

qualcuno: imporgli silenzio; impedirgli di parlare, di dire le proprie ragioni;

a qualcuno: tappargliela, impedirgli di parlare. machiavelli, 1070: e li

non ti riguarda? è modo di parlare cotesto? ti dovrei insegnare io, a

. moravia, iv-79: io posso parlare quanto mi pare di cose mie a

vol. II Pag.278 - Da BOCCACCEGGIARE a BOCCA DI LUPO (2 risultati)

nembo vivo e fiorito, nel suo parlare. come lare con foga.

? la bella riverenza? sai parlare col ventre? ». pea, 7-69

vol. II Pag.281 - Da BOCCHEGGIARE a BOCCHINO (2 risultati)

, 4-157: ho imparato come bisogna parlare coi puglisi. guarda, così:

-dare la stura al bocchino: mettersi a parlare abbondantemente. palazzeschi, i-183:

vol. II Pag.283 - Da BOCCINO a BOCCIOLOSO (1 risultato)

quelle boccioline, noi chiamiamo nel nostro parlare questo moto della natura 'mignolare '

vol. II Pag.289 - Da BOLERO a BOLIDE (1 risultato)

spesso rimanevano interdette o sgomente dal poco parlare che faceva. baldini, 7-98: il

vol. II Pag.290 - Da BOLIGOMMA a BOLLA (1 risultato)

cecchi, 5-63: anche lui vuol parlare... ma traverso le bolle del

vol. II Pag.292 - Da BOLLATORE a BOLLETTA (1 risultato)

costi si fecero più bollenti si cominciò a parlare di un altro giornale che sarebbe stato

vol. II Pag.295 - Da BOLLITA a BOLLITO (1 risultato)

sangue nel cuore » (ch'è parlare per propietà naturale, eterno ed universale

vol. II Pag.296 - Da BOLLITO a BOLLORE (1 risultato)

ceneri, ecc. -poi si potrebbe parlare dei bolli sia di mattoni che di vasi

vol. II Pag.304 - Da BONARIO a BONIFICARE (1 risultato)

pescatori vallivi, che non volevan sentir parlare di bonifiche per non diventare, dicevano,

vol. II Pag.308 - Da BORBOTTANTE a BORCHIA (2 risultati)

di cui non si è contenti); parlare in modo indistinto, mormorando tra sé

bibbiena, xxv-1-34: or vo via sanza parlare altrimenti a samia che là su l'

vol. II Pag.316 - Da BORIANTE a BORONATROCALCITE (1 risultato)

suo, non borioso / ma utile, parlare a tutti bene. leggende di santi

vol. II Pag.319 - Da BORSA a BORSA (1 risultato)

fece l'atto dei cani quando vogliono parlare. e ricominciò a tremare, che pareva

vol. II Pag.327 - Da BOTTA a BOTTA (1 risultato)

, 5-647: onora poi chi sa parlare; non nel senso degli intellettuali, ma

vol. II Pag.328 - Da BOTTA a BOTTANA (1 risultato)

. -al figur.: sfogarsi a parlare dopo un lungo silenzio. guittone

vol. II Pag.331 - Da BOTTEGAIO a BOTTEGANTE (1 risultato)

che la lingua volgare, quanto al parlare, s'usasse nelle ville, su pe'

vol. II Pag.335 - Da BOTTONE D’ARGENTO a BOVE (1 risultato)

tua, giri il bottone e ti senti parlare. moravia, v-306: spinsi il

vol. II Pag.338 - Da BOZZININGA a BRABANTINO (1 risultato)

cose, ma non potrei per ora parlare, né scrivere d'altro o cogitare,

vol. II Pag.342 - Da BRACCIATELLO a BRACCIO (1 risultato)

fatti intorno e si fece innanzi per parlare. baldini, i-170: in un angolo

vol. II Pag.350 - Da BRACIOLO a BRAGO (1 risultato)

8ù? * lento 'e xdcxeiv * parlare '. bradipepsìa, sf. medie

vol. II Pag.352 - Da BRAMANTE a BRAMITO (1 risultato)

. davanzati, ii-347: fu questo parlare del campeggio da chi benedetto, da altri

vol. II Pag.353 - Da BRAMOSAMENTE a BRANCA (1 risultato)

4-364: la invadeva una bramosia di parlare, si capiva che una parola le bruciava

vol. II Pag.354 - Da BRANCA ORSINA a BRANCHETTO (1 risultato)

quando nella madrepatria della lingua, udiva parlare delle branche dello scibile, e delle

vol. II Pag.357 - Da BRANCORSINA a BRANDIRE (1 risultato)

serao, i-512: così, senza parlare, ella pregando mentalmente, il marchese

vol. II Pag.366 - Da BRETTONE a BREVE (2 risultati)

mi ti dire, parendomi che questo tuo parlare non sia stato ad altro fine,

sospiri; e acciò che lo mio parlare sia più brieve, dico che in poco

vol. II Pag.367 - Da BREVE a BREVE (1 risultato)

breve breve che per ora era impossibile di parlare a benedetto. di giacomo, ii-575

vol. II Pag.369 - Da BREVETTATO a BREVISTILO (2 risultati)

breviloquènte, agg. letter. conciso nel parlare, nell'espressione. cattaneo,

brevis 'breve 'e loqui * parlare '. brevimanu [brevi manu)

vol. II Pag.371 - Da BRIACEE a BRICCO (1 risultato)

egli è una certa dolcezza, del parlare di alcuno, che tacitamente ti entra

vol. II Pag.373 - Da BRICCONEGGIARE a BRICIOLO (2 risultati)

fece l'atto dei cani quando vogliono parlare. e ricominciò a tremare, che pareva

cicognani, 1-186: gli venne a parlare d'una vera occasione: una ragazza

vol. II Pag.376 - Da BRIGANTE a BRIGARE (1 risultato)

perciò dovrebbe ciascheduno brigarsi di sapere ben parlare. iacopone, 5-2: cinque sensi mess'

vol. II Pag.377 - Da BRIGATA a BRIGATA (2 risultati)

registrata: ch'io mi brigassi di parlare sul serio con voi. leopardi, ii-32

o sedere sulle ginocchia dei babbi; o parlare coi fantocci. giusti, 2-65:

vol. II Pag.381 - Da BRILLANTE a BRILLARE (1 risultato)

del mattino. moretti, 60: non parlare, anima mia. / prima che

vol. II Pag.385 - Da BRIOSITÀ a BRIVIDO (1 risultato)

noto nome di giuoco alle carte: nel parlare volgare dell'italia media vale 4 botta

vol. II Pag.386 - Da BRIVIDORE a BROCCA (2 risultati)

sanguigno. manzoni, 844: ho sentito parlare... d'un uomo.

, i-545: non sarebbe la meglio parlare un po'più alla liscia anco di scienze

vol. II Pag.389 - Da BRODAGLIA a BRODETTO (1 risultato)

significato di broda, secondo il nostro parlare, è quel superfluo della minestra,

vol. II Pag.398 - Da BRUCIARE a BRUCIARE (1 risultato)

, 4-365: la invadeva una bramosia di parlare, si capiva che una parola le

vol. II Pag.399 - Da BRUCIAROLA a BRUCIATURA (1 risultato)

l'averci che fare o il sentirne parlare. 4. prov. dove

vol. II Pag.402 - Da BRULICARE a BRULLO (1 risultato)

, lo sconcertava troppo per permettergli di parlare. 4. ant. sentore

vol. II Pag.406 - Da BRUNO a BRUNO (1 risultato)

/ evie più tristi li facea il parlare / che udieno a'circunstanti di sé fare

vol. II Pag.413 - Da BRUTTO a BRUTTO (1 risultato)

, le belle stordite, che un brutto parlare tinge la bocca di nero come la

vol. II Pag.416 - Da BUBBOLARE a BUCA (1 risultato)

dalle intemperie bubbolanti alla lontana, udir parlare uno sconosciuto in quella guisa.

vol. II Pag.420 - Da BUCCIACCHERA a BUCCINA (1 risultato)

b. de'rossi, 3-iii-2-282: del parlare greco io non ne so boccicata.

vol. II Pag.421 - Da BUCCINAMENTO a BUCCOLICA (2 risultati)

salvini, 39-iv-107: nel nostro comun parlare diciamo: * e'si bucina di

come accattolica per accatto. nondimeno, facendo parlare gente del popolo, io non direi

vol. II Pag.422 - Da BUCCOLO a BUCHETTA (2 risultati)

stracchino. 3. locuz. parlare bucherato: parlare sconciamente. piccolomini,

3. locuz. parlare bucherato: parlare sconciamente. piccolomini, 194: voi

vol. II Pag.423 - Da BUCI a BUCO (1 risultato)

annunzio, iii-1-72: hai tu udito parlare d'una meretrice chiamata pantèa, che

vol. II Pag.429 - Da BUFFA a BUFFETTATA (2 risultati)

udiva, in tanta moltitudine, niuno parlare favole o buffe. pulci, 24-98:

5. figur. dire sciocchezze, parlare a vuoto, senza senso.

vol. II Pag.430 - Da BUFFETTERIA a BUFFONE (1 risultato)

colpa? quando, udito i frati parlare del famoso musicista romualdi, e vedendo quel

vol. II Pag.431 - Da BUFFONE a BUFFONEGGIARE (3 risultati)

il non aver occasione mai né di parlare né di sentir parlare italiano mi andavano

occasione mai né di parlare né di sentir parlare italiano mi andavano a poco a poco

. fare il buffone; comportarsi, parlare da buffone. seneca volgar.,

vol. II Pag.433 - Da BUGIA a BUGIARDERIA (3 risultati)

incontra la verità, imperseveramento di parlare nutricò arditanza. giamboni, 135

secondo santo agostino, si è parlare di falsa boce, con intenzione d'ingannare

è la bugia pensare, che la bugia parlare; imperò che alcuna volta avviene

vol. II Pag.436 - Da BUGNONE a BUIO (1 risultato)

che questa sera non vi va di parlare ». 5. tetro,

vol. II Pag.441 - Da BUONANNATA a BUONGUSTO (1 risultato)

alvaro, 2-134: ella cominciava a parlare per persuaderlo ad aprire, per

vol. II Pag.442 - Da BUONINCONTRO a BUONO (2 risultati)

principe cattivo non è alcuno che possa parlare né vi è altro rimedio che il ferro

aveva letto o di cui aveva sentito parlare, di slanci d'amore in qualche

vol. II Pag.444 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

portogallo. castiglione, 140: del parlare... però si richiedono alcune

vol. II Pag.446 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

fuggono per viciose in ogni sorte di parlare. flaminio, 78: nondimeno molti di

vol. II Pag.447 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

una calura dolce, s'incominciava a parlare di una certa visita a una villa

vol. II Pag.448 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

potrebbe menarmi buono l'avere io fatto parlare cotanto uno vicino a morire? giusti

vol. II Pag.450 - Da BUONO a BUONORA (1 risultato)

nel buono { in un discorso): parlare a proposito e rettamente. varchi

vol. II Pag.451 - Da BUONSENSAIO a BUONUOMO (1 risultato)

l bon omo sempre parlava del suo nativo parlare zaffi bergamasco. firenzuola, 770:

vol. II Pag.453 - Da BURATTINO a BURBANZOSO (1 risultato)

e con un suo fischio gli fa parlare. collodi, 34: quei due

vol. II Pag.458 - Da BURLONE a BURRASCA (1 risultato)

i-140: il sindacalismo del rocco, col parlare quasi burocraticamente di sindacati, riesce di

vol. II Pag.463 - Da BUSSATA a BUSSOLA (1 risultato)

locuz. bussare a formica di sorbo: parlare invano; predicare al deserto.

vol. II Pag.465 - Da BUSTAIA a BUSTO (1 risultato)

si vede una testa separata dal busto parlare. tassoni, 5-4: i mangani al

vol. II Pag.474 - Da CACACCIANO a CACARE (1 risultato)

nella lingua, nella penna: parlare troppo; scrivere con eccessiva facilità.

vol. II Pag.479 - Da CACCIALEPRE a CACCIARE (1 risultato)

capellano volgar., i-67: nel tuo parlare ti mostri mentitore, ché una cosa

vol. II Pag.483 - Da CACCIATORIO a CACHESSIA (1 risultato)

a andare alla prima origine, e a parlare con proprietà, averei avuto a dir

vol. II Pag.484 - Da CACHETTICO a CACIO (1 risultato)

lucide e inanellate, nella foga del parlare e del gestire lo fa passar contro il

vol. II Pag.486 - Da CACOLOGICO a CADAVERE (1 risultato)

cacoslnteto, sm. ant. improprietà nel parlare. garzoni, 1-268: basta

vol. II Pag.491 - Da CADERE a CADERE (1 risultato)

, caddi nel profondo sole, possiamo parlare di tutto >. baratro della presente calamità

vol. II Pag.492 - Da CADERE a CADERE (2 risultati)

manovra singolare della quale non cade acconcio parlare. -cadere nelle mani, nelle unghie

dei modi e del verso, senza parlare poi della snervatezza dei pensieri.

vol. II Pag.495 - Da CADERE a CADETTO (1 risultato)

largamente, s'intende per tutto quel parlare che 'n numeri e tempo regolato in rimate

vol. II Pag.500 - Da CAFFÈ a CAFFÈ (1 risultato)

mondo..., vi si sentono parlare dieci o venti lingue, vi brilla

vol. II Pag.505 - Da CAGLIARE a CAGNACCIO (1 risultato)

virtù del tacere che noi quella del parlare. boccalini, 1-68: grave scandalo

vol. II Pag.506 - Da CAGNARA a CAGNINO (1 risultato)

entra lui? * ma non osò parlare. nieri, 176: il pastore.

vol. II Pag.509 - Da CALABBASSO a CALAFATATO (1 risultato)

. -avere il calabrone nell'orciolo: parlare barbugliando, sussurrare. -conoscere il calabrone

vol. II Pag.511 - Da CALAMEGGIARE a CALAMITA (1 risultato)

modo esageratamente ornato di scrivere, di parlare. calmeta, 13: l'egloga

vol. II Pag.512 - Da CALAMITA a CALAMITOSO (1 risultato)

mi voleva vendere un segreto di poter parlare, per via di certa simpatia di

vol. II Pag.514 - Da CALANDRA a CALARE (1 risultato)

2-65: e, come fu restato di parlare, disse a simon: allargati in

vol. II Pag.516 - Da CALARE a CALARE (1 risultato)

ab antico per aprir bocca e lasciar parlare lo spirito a casaccio. ti basti

vol. II Pag.517 - Da CALASTRA a CÀLATO (2 risultati)

piene de ira, cussi irate non possere parlare; e, calata la rabia,

, calata la rabia, incomenzano a parlare espeditamente. pulci, 9-5: carlo

vol. II Pag.518 - Da CALATO a CALCA (1 risultato)

aveva ereditato dal grande zio, di parlare schietto e a voce alta.

vol. II Pag.520 - Da CALCAGNOLO a CALCARE (1 risultato)

« gran maraviglia tu hai un bel parlare, ma avrei voluto vederti io, neirinverno

vol. II Pag.538 - Da CALDO a CALDO (2 risultati)

. così vediamo quatro caldi del divino parlare di dio. o anima fredda, riscaldati

anima fredda, riscaldati un poco nel parlare di dio. vedi questi quatro caldi.

vol. II Pag.540 - Da CALEFAZIONE a CALENDARIO (1 risultato)

i-94: io mi aspettava che dovendo parlare di nuove macchine avreste almeno descritto il

vol. II Pag.544 - Da CALICANTACEE a CALICE (1 risultato)

stizza un sto- ricuccio come questo, parlare con la più noncurante prosopopea d'ovidio

vol. II Pag.551 - Da CALLO a CALMA (1 risultato)

per darele modo de lui mandarle a parlare, fe'corno le navi quando stanciano in

vol. II Pag.553 - Da CALMATO a CALO (2 risultati)

ore. 8. locuz. parlare in gergo (o per gergo) e

in calmo (o calmoné): parlare per metafora, ambiguamente. boiardo,

vol. II Pag.555 - Da CALORE a CALORE (2 risultati)

avidità di narrazioni mirabili, cominciava a parlare dei litorali lontani. 10.

veggo oggidì che non si può più parlare intorno alle opere de'letterati, perché

vol. II Pag.556 - Da CALOREGGIARE a CALOROSITÀ (1 risultato)

di rivedere angiolina perché voleva provarsi a parlare e pensare con calore. doveva venirgli

vol. II Pag.561 - Da CALURA a CALVINISTA (1 risultato)

una calura dolce, s'incominciava a parlare di una certa visita a una villa

vol. II Pag.562 - Da CALVINISTICO a CALZA (1 risultato)

denti caduti sì che non poteva bene parlare. sacchetti [crusca]: dunque li

vol. II Pag.572 - Da CAMBIARIO a CAMBIATORE (1 risultato)

d'incantamento di diavoli, che fanno parlare l'idoli, e fanno cambiare lo tempo

vol. II Pag.576 - Da CAMELIDI a CAMERA (1 risultato)

diceva ch'elle venieno colà a parlare con egeria. ariosto, 46-17: iacobo

vol. II Pag.581 - Da CAMERIERISMO a CAMERLENGHERIA (1 risultato)

cameriere che gli facesse intendere come gli voleva parlare. ariosto, 5-70: il re

vol. II Pag.585 - Da CAMICIOLA a CAMINO (1 risultato)

invano si sforzavano tutti e due a parlare, che forse erano soverchi i sentimenti

vol. II Pag.587 - Da CAMMELLOPARDO a CAMMINARE (1 risultato)

a spasso. tesauro, xxiv-40: il parlare, il caminare, il nuotare,

vol. II Pag.592 - Da CAMMUCCÀ a CAMORRO (1 risultato)

, comparì dinnanzi a lui ch'a parlare con madonna iulia posto si era.

vol. II Pag.598 - Da CAMPANELLO a CAMPANILE (1 risultato)

porta un buon quarto d'ora a parlare del più e del meno.

vol. II Pag.600 - Da CAMPANTE a CAMPARE (1 risultato)

, prevalere sugli altri interlocutori, parlare continuamente. grazzini, 2-28: i

vol. II Pag.604 - Da CAMPIERE a CAMPIONE (1 risultato)

campiere. quasimodo, 4-20: ho voluto parlare con te... /.

vol. II Pag.607 - Da CAMPO a CAMPO (1 risultato)

): subito me ne andai a parlare a un vechione chiamato il bevilacqua,

vol. II Pag.608 - Da CAMPO a CAMPO (1 risultato)

pavese, 6-242: gli altri ripresero a parlare, chi inginocchiata contro la sedia,

vol. II Pag.609 - Da CAMPO a CAMPO (1 risultato)

fosse registrata: ch'io mi brigassi di parlare sul serio con voi. manzoni,

vol. II Pag.611 - Da CAMPORECCIO a CANAGLIA (1 risultato)

allora entrò con violenza, e senza parlare scoprì il corpo del bambino: e

vol. II Pag.612 - Da CANAGLIATA a CANALATA (1 risultato)

accordare / alle tue voci il mio balbo parlare. /... / ed

vol. II Pag.627 - Da CANE a CANE (2 risultati)

a un tempo / inchiodando 'l parlare, a bocca aperta / restarono allibiti.

lasciavano in vita, d'insegnare a parlare ad un elefante. leopardi, iii-129:

vol. II Pag.629 - Da CANE a CANE (1 risultato)

-fare come il cane del peducciaio: parlare molto e concludere poco. note

vol. II Pag.632 - Da CANGIARO a CANGURO (1 risultato)

specoli. bembo, 2-29: il parlare e le favelle non sempre durano in uno

vol. II Pag.638 - Da CANNAMUSINO a CANNELLA (1 risultato)

i-545: ma non sarebbe la meglio parlare un po'più alla liscia anco di scienze

vol. II Pag.646 - Da CANONICO a CANONIZZARE (1 risultato)

, e ogni parrocchiano che sa deve parlare con chiarezza per la buona riuscita del

vol. II Pag.648 - Da CANOTTIERE a CANSARE (1 risultato)

. machiavelli, 6-7-265: mi fece parlare co'deputati da questi priori sopra la

vol. II Pag.650 - Da CANTAMAGGIO a CANTARE (2 risultati)

ad alta voce cantando gli incominciò a parlare. ariosto, 6-74: qual presso a

4. per simil. recitare, parlare con monotona cantilena; leggere con tono

vol. II Pag.651 - Da CANTARE a CANTARE (2 risultati)

la lengua barbaglia e non sa che parlare: / dentro non pò celare,

perché costretti con la violenza); parlare senza freno, accumulando sciocchezze e vanità

vol. II Pag.652 - Da CANTARE a CANTARE (2 risultati)

di legno era proprio ben disposto per parlare di quell'affare che non finiva più

». -cantare ai sordi: parlare a chi non vuol sentire.

vol. II Pag.653 - Da CANTARE a CANTARELLO (3 risultati)

fai. -cantare il mattutino: parlare chiaro e tondo. sassetti, 53

-cantare una e farne uri altra: parlare in un la croce. modo

è inutile che si affanni tanto a parlare, ha un bel dire, spreca il

vol. II Pag.656 - Da CANTERELLIO a CANTICCHIATORE (2 risultati)

. 4. per simil. parlare con voce cantilenante. c. e

tormentare i galletti. 2. parlare con voce monotona e uggiosa. berchet

vol. II Pag.658 - Da CANTILENANTE a CANTINA (2 risultati)

quella cantilenina... che hanno nel parlare quei paesi lassù. -spreg

. (cantilèno). canticchiare; parlare, recitare con tono strascicato e cadenza

vol. II Pag.661 - Da CANTO a CANTO (1 risultato)

. -al canto l'uccello, al parlare il cervello: il sentimento e la

vol. II Pag.662 - Da CANTO a CANTO (1 risultato)

gli ordini del magistrato, non ardivano parlare a favor di lui né pagar la

vol. II Pag.674 - Da CAPACE a CAPACITÀ (2 risultati)

giudica le cose future, è pazzia parlare: o la scienza non è vera o

sue raggioni a le statue e andano a parlare cogli morti. sarpi, i-65:

vol. II Pag.677 - Da CAPANNOLA a CAPARRA (1 risultato)

. comisso, 1-170: aveva un parlare violento che si confaceva alla sua statura

vol. II Pag.680 - Da CAPELLO a CAPELLO (1 risultato)

, vii-1121: mi dispiace che non posso parlare; del resto sentireste delle cose da

vol. II Pag.685 - Da CAPIRE a CAPIRE (1 risultato)

ragionevole imitar quelli che parlan meglio, che parlare a caso. bandello, 2-9 (

vol. II Pag.686 - Da CAPIROMANTE a CAPITALE (1 risultato)

porre maggior guardia: ogni acconciezza di parlare le va via, e li parenti

vol. II Pag.690 - Da CAPITANIA a CAPITANO (1 risultato)

iii-825: si mise... a parlare col sergente, e poi con le

vol. II Pag.692 - Da CAPITARE a CAPITAZIONE (1 risultato)

dove io vi aspettava, perché il parlare mio non meritava altra domanda, né

vol. II Pag.697 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

capo, sì che non ha a parlare se non che a dieci uomeni. boccaccio

vol. II Pag.698 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

sbirciatina all'intorno per vedere se potessero parlare del capo del governo, non insolentendolo

vol. II Pag.713 - Da CAPOSQUADRIGLIA a CAPOVERSO (1 risultato)

chi introduceva di mano in mano a parlare, avesse trascurato di mettere i nomi

vol. II Pag.714 - Da CAPOVILLA a CAPPA (1 risultato)

sanctis, i-134: anche virgilio fa parlare la sua pianta... è polidoro

vol. II Pag.720 - Da CAPPELLO a CAPPELLO (1 risultato)

di serva / avea gli atti il parlare ed il mantello. pananti, i-245

vol. II Pag.726 - Da CAPRA a CAPRATA (2 risultati)

il chino o verso la china: parlare, agire in modo irragionevole, a

altri la capra delle sciocchezze: far parlare o agire una persona in modo sciocco

vol. II Pag.731 - Da CAPRIO a CAPRIOLO (2 risultati)

di andare a casa mia, di parlare con francesca e rimanere d'intesa con

un balletto prima che s'incominci a parlare. lippi, 7-23: parte di loro

vol. II Pag.741 - Da CARATTERINO a CARATTERISTICA (3 risultati)

tica » si diffinisce « arte di parlare * e ypaiiptaxa sono le lettere,

colui che s'immaginò... parlare con quelli che son nell'indie, parlare

parlare con quelli che son nell'indie, parlare a quelli che non sono ancora nati

vol. II Pag.742 - Da CARATTERISTICAMENTE a CARAVELLA (2 risultati)

pavese, 8-83: finora hai fatto parlare in prima persona il protagonista senza preoccuparti

in stato d'irresponsabilità, è ridicolo parlare di libero arbitrio anche nell'adulto.

vol. II Pag.746 - Da CARBONELLA a CARBONIGIA (2 risultati)

, 1-60: io avevo udito a parlare tanto della massoneria e della carboneria,

qui hanno portato questa bella novità! posso parlare giacché non l'ho avuta sotto il

vol. II Pag.756 - Da CARDIOSCOPIA a CARDO (1 risultato)

mangiatori. -dare il cardo: parlare aspramente contro qualcuno, con violenti e

vol. II Pag.758 - Da CARENAGGIO a CARESTIA (1 risultato)

: a forza ed a facondia ed a parlare / [le agate] dispongon l'

vol. II Pag.759 - Da CARESTIOSAMENTE a CAREZZA (2 risultati)

, quando la veo, nom posso parlare, / e dolente mi fa stare,

428: se pur vole scrivere o parlare, farlo con tanta modestia e così

vol. II Pag.760 - Da CAREZZA a CAREZZEVOLE (1 risultato)

a'tuoi pari, per insegnar loro a parlare. collodi, 213: tutte

vol. II Pag.766 - Da CARICATURA a CARICO (1 risultato)

figur. affettazione (negli atti, nel parlare, nello scrivere). alfieri

vol. II Pag.769 - Da CARICO a CARICO (1 risultato)

: in difesa del mio padrone, posso parlare; perché mi fa male sentire che

vol. II Pag.773 - Da CARITATEVOLE a CARITEVOLMENTE (4 risultati)

giungere; e non vorrei che, vedendomi parlare con lei, se n'adombrasse e

onorandi padri e maggiori frategli, a parlare alle carità vostre, per ubbidire alli

quel trovarmi d'ippolito, / e parlare per stoldo fa ch'io dubiti /

i-82: con questa sembianza di caritevol parlare ritenne la sua podestà, e a'senatori

vol. II Pag.774 - Da CARPENDOLO a CARMAGNOLA (1 risultato)

tre cose s'accoppiassero meglio con un parlare plebeo e con uno stile alla carlona

vol. II Pag.779 - Da CARNAME a CARNE (1 risultato)

un cane; che, se sapesse parlare, come sa abbaiare ve ne renderebbe le

vol. II Pag.780 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

mi par mill'anni di vederli, e parlare alle carni mie. varchi, 24-14

vol. II Pag.786 - Da CARNEVALEGGIARE a CARNICCIO (1 risultato)

carnevaloni, hanno anche inventato il pellegrinaggio parlare, / che unde si tu, 'nu

vol. II Pag.804 - Da CARROBALISTA a CARROZZA (1 risultato)

il più sciocco della conversazione vuol sempre parlare. -il male viene a

vol. II Pag.811 - Da CARTA a CARTA (1 risultato)

, 1-44: sconviene a una dama il parlare con minutezza, e con la carta

vol. II Pag.812 - Da CARTA a CARTA (3 risultati)

: spadroneggiare, predominare. -anche: parlare abbondantemente in una conversazione. i

ancora che vive- ranno, dove il parlare da picciola loro parte e solo per

ispazio brevissimo si riceve; il qual parlare assai agevolmente alle carte si manderebbe,

vol. II Pag.813 - Da CARTABELLO a CARTAPECORA (1 risultato)

volte in cattedra, e lo aveva inteso parlare di non so quali codici pergamenacei e

vol. II Pag.815 - Da CARTELLA a CARTELLINO (1 risultato)

serata... era passata nel parlare dell'agenzia, dei pegni, dell'interesse

vol. II Pag.820 - Da CARTOSO a CASA (1 risultato)

pavese, 5-134: avrei voluto poterle parlare, poterle dire che stesse attenta,

vol. II Pag.823 - Da CASA a CASA (2 risultati)

., 27 (470): sapeva parlare a proposito, e come dalla cattedra

comisso, 7-140: essi continuavano a parlare suddivisi, chi voleva un governo diverso,

vol. II Pag.829 - Da CASCARA a CASCARE (1 risultato)

. -sì ti credo, ma non mi parlare di donazione. non ti basta ch'

vol. II Pag.830 - Da CASCARE a CASCARE (1 risultato)

cascar simil sentenza, volessero più castigatamente parlare, direbono aristotele esser un dio,

vol. II Pag.831 - Da CASCARILLA a CASCATOIO (1 risultato)

bocca: far tacere, impedire di parlare. verga, 4-128: la zia

vol. II Pag.837 - Da CASO a CASO (1 risultato)

un gran trionfo per loro l'udir parlare, in qualche caso, la loro lingua

vol. II Pag.838 - Da CASO a CASO (1 risultato)

. panzini, iii-833: non posso parlare così al dottor silvagni. egli mi

vol. II Pag.839 - Da CASO a CASO (1 risultato)

imitar quelli che parlan meglio, che parlare a caso. guicciardini, 136:

vol. II Pag.840 - Da CASO a CASO (1 risultato)

3-262: e già io m'intendo parlare di cose scelte e peregrine; ché

vol. II Pag.841 - Da CASO a CASO (2 risultati)

. cecchi, 6-82: la videro parlare con claude; ma nessuno ci fece caso

: dunque, non è licito di parlare in nullo caso? frate, dico,

vol. II Pag.842 - Da CASO a CASOTTO (3 risultati)

silone, 5-228: proibì al malato di parlare. gli diede un foglio di carta

...; ma riducendosi, nel parlare, con i modi, con i

si fece a'placidi tramonti / lungo parlare. baldini, i-143: l'alta marea

vol. II Pag.853 - Da CASTAGNACCIAIO a CASTAGNO (1 risultato)

. panzini, ii-303: avrebbe voluto parlare a quella vecchietta che sull'angolo di un

vol. II Pag.855 - Da CASTALE a CASTELLANO (1 risultato)

e si riferisce a un modo di parlare, a uno stile letterario).

vol. II Pag.858 - Da CASTIGABILE a CASTIGANTE (1 risultato)

machiavelli, 882: se io vi potessi parlare, non potre'fare che io non

vol. II Pag.859 - Da CASTIGARE a CASTIGATORE (4 risultati)

(e si riferisce alla maniera di parlare, di scrivere, di comportarsi).

cascar simil sentenza, volessero più castigatamente parlare, direbono aristotele esser un dio,

scrivevasi dappertutto e traevasi non già dal parlare della plebe, ma dai fonti della

castigato, corretto, moderato (nel parlare, nello scrivere, nei costumi).

vol. II Pag.862 - Da CASTONE a CASTRAMETAZIONE (1 risultato)

preservi l'onore alle caste maniere di parlare, alle regole dateci da'nostri antichi

vol. II Pag.864 - Da CASTRATOIO a CASTRONE (1 risultato)

, / d'un musico pretendo di parlare. c. gozzi, 4-192: e'

vol. II Pag.869 - Da CATALOGO a CATAPECCHIA (1 risultato)

registrata: ch'io mi brigassi di parlare sul serio con voi. pratolini, 9-571

vol. II Pag.874 - Da CATATERMOMETRO a CATECUMENO (1 risultato)

facilmente dove vuole; lo si ascolta parlare in piazza e lo si invita nei salotti

vol. II Pag.875 - Da CATEGOREMA a CATELANO (1 risultato)

categorica, cioè predicativa, è un parlare o vero orazione, che di necessità

vol. II Pag.881 - Da CATERATTAIO a CATERVA (1 risultato)

. -aprire le cateratte dell'eloquenza: parlare senza freno, senza ritegno. -eloquenza,

vol. II Pag.885 - Da CATTABIGRHE a CATTEDRA (1 risultato)

scala del paradiso, 205: il molto parlare è cattedra della vanagloria, la quale

vol. II Pag.886 - Da CATTEDRABILE a CATTERÀ (4 risultati)

versi miei. -leggere in cattedra: parlare con larga competenza e infallibile sicurezza.

mi costa qualcosa. -tenere cattedra, parlare in cattedra, mettersi in cattedra,

in cattedra, essere in cattedra: parlare con tono sentenzioso, cattedratico, con

carducci, i-617: e poi quel parlare in prima persona plurale, quel figurarsi

vol. II Pag.888 - Da CATTIVEZZA a CATTIVO (1 risultato)

senza troppa difficultà dà di sé da parlare, da mordere e da riprendere a ciascuno

vol. II Pag.890 - Da CATTIVO a CATTIVO (1 risultato)

. pavese, 6-262: tornò a parlare del negozio, del salasso ch'era

vol. II Pag.892 - Da CATTOLICIZZANTE a CATTURA (1 risultato)

lecito a noi favoleggiare in quelle, ma parlare secondo la cattolica credenza, perché la

vol. II Pag.896 - Da CAUSALE a CAUSALITÀ (1 risultato)

a grassano, e c'era venuto a parlare il più grande avvocato di matera.

vol. II Pag.898 - Da CAUSTICARE a CAUTELA (3 risultati)

, fratelli miei, che quando volete parlare della santa trinitade vi conviene usare grande

cautela che alla faggiola si usava nel parlare di affari. slataper, 1-152: scende

perfezionammo tutte le cautele, cioè di parlare piuttosto in certi quarti d'ora che

vol. II Pag.907 - Da CAVALIERE a CAVALIERE (1 risultato)

ormai scolpito in una lapide, non potrei parlare se non con molto rispetto. era

vol. II Pag.910 - Da CAVALLERESCAMENTE a CAVALLERIA (1 risultato)

titolo cavalleresco è molto comodo quando si deve parlare coi camerieri. 6.

vol. II Pag.913 - Da CAVALOCCHIO a CAVALLINO (1 risultato)

anche il testimone che si voleva far parlare per infliggergli tormenti quali lo stiramento,

vol. II Pag.921 - Da CAVARE a CAVARE (1 risultato)

maresciallo e geometri, e mi faceva parlare. 12. disus. liberare (

vol. II Pag.923 - Da CAVARE a CAVARE (2 risultati)

sete. forteguerri, 30-39: sentir parlare del mangiare e bere /...

, cioè quelli con che vi accade a parlare, e fatili intendere che son molto

vol. II Pag.924 - Da CAVARE a CAVARE (1 risultato)

eliminare ciò che impedisce a qualcuno di parlare liberamente. machiavelli, 792: e'

vol. II Pag.932 - Da CAVILLOSO a CAVO (1 risultato)

di dire], essendo un modo di parlare tutto il giorno usitato il porre il

vol. II Pag.936 - Da CE a CECE (1 risultato)

e de la quaresima. onde sapevano parlare i ceci, le cicerchie, le cipolle

vol. II Pag.938 - Da CECINO a CEDENZA (1 risultato)

accecato, al padre di lei liberamente parlare e con promesse, lusinghe ed accrescimento de

vol. II Pag.939 - Da CEDERE a CEDERE (1 risultato)

veneziana ma la trovai così proclive a parlare con me che mi balenò 11 sospetto

vol. II Pag.945 - Da CEFFONE a CELARENT (1 risultato)

cotal pensire, mai non me ne parlare ». novellino, 5-19: alcuno

vol. II Pag.946 - Da CELASTRACEE a CELEBRANTE (1 risultato)

da certaldo, 333: se vuo'parlare cose celate, dì piano, in luogo

vol. II Pag.950 - Da CELESTE a CELETE (2 risultati)

fanciulli, provavano l'effetto di sentir parlare di una figura celeste, di una

., iii-vn-12: ché il suo parlare, per l'altezza e per la dolcezza

vol. II Pag.952 - Da CELIDONIA a CELLA (1 risultato)

: disse che gli volea un po'parlare da sé e lui in luogo secreto.

vol. II Pag.959 - Da CENANGIACEE a CENCIO (1 risultato)

poi che ebbono cenato, gli missero a parlare di dio. bisticci, 3-219:

vol. II Pag.960 - Da CENCIOLANO a CENCRO (1 risultato)

! che batticuore! non già per parlare con il re... ma per

vol. II Pag.963 - Da CENERINO a CENNO (2 risultati)

. caro, i-332: a questo parlare era presente la cleariste, la quale desiderosa

, per fare intendere qualche cosa senza parlare. -a cenni, per cenni:

vol. II Pag.964 - Da CENO a CENOBIO (1 risultato)

, intendere) a cenno: senza parlare, senza bisogno di parole; velocemente

vol. II Pag.967 - Da CENSORIALE a CENSURA (1 risultato)

egli mostrava una grande esitazione nel parlare, come chi si ascoltasse prima internamente,

vol. II Pag.968 - Da CENSURABILE a CENTAURIDE (1 risultato)

veggo oggidì che non si può più parlare intorno alle opere de'letterati, perché

vol. II Pag.971 - Da CENTIBRACCIA a CENTINAIO (1 risultato)

cento 'e loquium, da loqui * parlare '. centìmano, agg.

vol. II Pag.976 - Da CENTRIFUGARE a CENTRO (1 risultato)

del dio astratto, o, per parlare secondo quei tempi, dio fatto visibile e

vol. II Pag.984 - Da CERAFILLITE a CERAMICO (1 risultato)

ceramèlla). ant. chiacchierare, parlare; esporre a parole le proprie ragioni

vol. II Pag.987 - Da CERCA a CERCAMENTO (4 risultati)

4. ant. cannuccia usata per parlare sottovoce a qualcuno o per comunicare con

6. locuz. -favellare, dire, parlare per cerbottana: parlare in segreto con

, dire, parlare per cerbottana: parlare in segreto con qualcuno servendosi della cerbottana

della cerbottana. — al figur.: parlare per interposta persona, attraverso un intermediario

vol. II Pag.1000 - Da CERIMONIALE a CERIMONIARE (1 risultato)

., 18 (317): un parlare ambiguo, un tacere significativo,.

vol. III Pag.4 - Da CERTO a CERTO (1 risultato)

mi voleva vendere un segreto di poter parlare, per via di certa simpatia di

vol. III Pag.5 - Da CERTO a CERTOSINO (3 risultati)

conviene nello scrivere si convien ancor nel parlare; e quel parlar è bellissimo, che

, tutti gli altri non si lasciano parlare, né quasi vedere. garzoni, 1-67

un certosino? manzoni, 169: sentendo parlare d'assassini che mangiano di magro,

vol. III Pag.8 - Da CERVELLO a CERVELLO (1 risultato)

-avere il cervello nella lingua: parlare molto, ma senza riflettere.

vol. III Pag.15 - Da CESPUGLIOSO a CESSARE (1 risultato)

si cessa, per lo presente di me parlare, interamente, lo quale mostra che

vol. III Pag.16 - Da CESSATO a CESSINATILA (2 risultati)

la loro malizia coprissono con loro falso parlare. francesco da barberino, 215

., i-u-13: per necessarie cagioni lo parlare di sé è conceduto...

vol. III Pag.19 - Da CESTO a CESTOSO (1 risultato)

d'esempio, che, a convenientemente parlare, convien dire raspa di fiori, cima

vol. III Pag.24 - Da CHE a CHE (1 risultato)

i fatti, non ne sa mai bene parlare. poliziano, 2-52: l'altra

vol. III Pag.26 - Da CHE a CHE (1 risultato)

poco animo. serdonati, 7-629: col parlare dava animo agli altri, che non

vol. III Pag.94 - Da CHIUDARA a CHIUDERE (2 risultati)

che la loro malizia coprissono con loro falso parlare. dante, inf., 8-115

la mano o altro per impedire di parlare. -al figur.: tacere.

vol. III Pag.95 - Da CHIUDERE a CHIUDERE (1 risultato)

han chiusa la via / de l'usato parlare. simintendi, 2-2-153: intanto teseo

vol. III Pag.96 - Da CHIUDERE a CHIUDERE (2 risultati)

qualcuno: impedirgli con ogni mezzo di parlare; convincerlo mediante l'evidenza o attraverso

la bocca a tutti coloro che volessero parlare il contrario. tommaseo- rigutini, 1314

vol. III Pag.97 - Da CHIUDETTA a CHIURLOTTELLO (1 risultato)

donna », dich'io, vedendola così parlare, « ditemi, vi priego,

vol. III Pag.98 - Da CHIUSA a CHIUSO (1 risultato)

: del meo disir non novo chiuso parlare spargo, / ch'è chiusamente doglioso per

vol. III Pag.100 - Da CHIUSO a CHIUSO (2 risultati)

: del meo disir non novo chiuso parlare spargo, / ch'è chiusamente doglioso per

storia, né favella, né chiuso parlare in altra guisa. sacchetti, 90-40:

vol. III Pag.108 - Da CIANCERELLO a CIANCIARE (1 risultato)

donna, -dich'io, vedendola così parlare, -ditemi, vi priego, e chiunque