Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: n Nuova ricerca

Numero di risultati: 66705

vol. I Pag.1 - Da A a A (7 risultati)

dall'inizio alla fine. -non dire a né ba: non aprir bocca.

alla fine. -non dire né a ba: non aprir bocca. apocalisse

d'arte non veggo perché non so va né il b dell'arte. manzoni

non veggo perché non so né va il b dell'arte. manzoni, pr

, 2-97: non mi riuscì di pronunziare a né ba che lui aveva riavviato

: non mi riuscì di pronunziare né a ba che lui aveva riavviato l'alternatore

me non è la forma di adone le ricchezze di mida... per

vol. I Pag.2 - Da A a A (4 risultati)

= elemento], e non ha sostanza proprie- tade che sia utile. idem

): il nome di questa, il casato del personaggio, non si trovan

, non si trovan nel manoscritto, a questo luogo né altrove. idem,

nel manoscritto, né a questo luogo altrove. idem, pr. sp.

vol. I Pag.3 - Da A a A (3 risultati)

non tenea lo 'nvito, / s'accostava a dieci miglia a quello.

3-35: non mi voglio a carne astenere essere gravato di grandi digiuni. idem

. foscolo, sep., 12: più nel cor mi parlerà lo spirto

vol. I Pag.5 - Da A a A (10 risultati)

senza ritegno ed a migliaia, quante / d'argo uscirò mai né di micene

quante / né d'argo uscirò mai di micene. -contiguità.

-contiguità. tasso, 9-52: così ceder qua, né là piegare / si

, 9-52: così né ceder qua, là piegare / si vede l'ostinata

è, a giudizio mio, punto maraviglioso né incredibile. redi, 16-

a giudizio mio, punto né maraviglioso incredibile. redi, 16- vii-94:

speziai grazia mi facciate di non rifiutare avere a vile quel piccioletto dono,

ella, che molto cauta era, per ambasciata di femina né per lettera

cauta era, né per ambasciata di femina per lettera ardiva di fargliele sentire,

amare più messer rinaldo che cosimo. ti voglio dire altro, se non

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (2 risultati)

nell'ozio. baretti, ii-296: voglio né amo sognare ch'io mi

. baretti, ii-296: né voglio amo sognare ch'io mi stia qui

vol. I Pag.7 - Da ABATINO a ABBACINARE (3 risultati)

non è, ditegli, abatino mio, la fragilità dell'alabastro, né quella

, né la fragilità dell'alabastro, quella del vetro de'nostri fiaschi, che

col mallo; delle altre, bacchiare. so se sarebbe distinzione a capriccio il

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (3 risultati)

io lasciarmi abbacinar non soglio, / sedur... / da vana pompa

giorno senza 'l suo 'nfortunio, / sole è che talor non s'abbacini.

altro che conti, e non maneggiano veggono mai un maradevis [= maravedis:

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (4 risultati)

tuttavia, se è male intesa, verità né imagine né luce dire si può

se è male intesa, né verità imagine né luce dire si può,

male intesa, né verità né imagine luce dire si può, ma caligine

ancor non m'abbaglia il dolce lume / mi toglie a me stesso il dolce

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (2 risultati)

un nemico, non c'è necessità utilità grande, ch'io sappia, a

contemporaneamente). beltramelli, iii-605: si addiedero del cupo abbaio dei mastini

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (5 risultati)

essere [la figura di cristo] più divota né più maravigliosa. g.

la figura di cristo] né più divota più maravigliosa. g. gozzi, 1-103

gozzi, i-57: senza abbandonare punto poco i miei primi affetti alla poesia.

il secolo abandona. boccaccio, i-118: v'è alcuno iddio che al tuo

anco lo abbandonarsi sopra la mensa. lo empiersi di vivanda amendue i lati

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (7 risultati)

ormai sicura di potersi abbandonare senza paure rimorsi all'amore del bel giovane che

non t'abbandonare mai ne'tuoi fatti in que'de'tuoi amici. machiavelli,

padri, or mi perdoni, / dell'alta sua grazia ei m'abbandoni.

abandonatamente la portano le più volte, capello né barba né dente ordinandosi.

portano le più volte, né capello barba né dente ordinandosi. =

più volte, né capello né barba dente ordinandosi. = deriv.

avviàr delle guardie alle caterve, / delle guardie abbandonato al sonno / duce

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (1 risultato)

de'riguardanti. marino, 4-224: ben scorge il camin, sì spesso

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (8 risultati)

, v-1-500: non adopero il martello l'incudine. non amo abbarbagliare gli

fantasia, / più m'abbarbaglio, me ne correggio. varchi, 16-187:

abbarbagliati dal sole e non distinguevano bene insegna né frasca. pirandello, 6-210:

sole e non distinguevano bene né insegna frasca. pirandello, 6-210: nessuno badò

maggiori del medesimo mucchio, senza arrivare poco né punto ad abbarbicarsi nello scoglio

del medesimo mucchio, senza arrivare né poco punto ad abbarbicarsi nello scoglio o nel

le forze. alberti, 82: lassino nelle menti et uso invechiare alcuna

sempre un oppoce sbace nel senso proprio; mai si direbbe dello sbarrare il cammino

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (6 risultati)

elli non abbia abbassamento di dignità, diffalta di riverenza. g. villani,

, 4-49: poggia l'augel, può ruggier frenarlo: / di sotto

scorge / dove è piano il tercen dove sorge. anguillara, 2-325:

: con largente in mano / compra prezzo abbassa. panzini, iii-433:

se pò maculare / per colpa, abbassare, né en sé sentir fetore.

/ per colpa, né abbassare, en sé sentir fetore. serao,

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (1 risultato)

tanta altezza nel governo de'viceré; già per leggi o studio di abbassarla,

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (2 risultati)

, non che altra comodità maggiore, pur v'era su che pretendere un poco

accidentalmente. fra giordano, 3-177: credono di questo mondo che sia ordinato

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (4 risultati)

posson li occhi lo splendore, / 'l cor po'stare in loco, sì

pugliese, i-122: or no la vegio notte né dia, / e non

: or no la vegio né notte dia, / e non m'abella,

: ma non po'l'omo aver gioia gioco / de loco altro che quello

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (1 risultato)

stava aspettando l'ora dell'abbeverare. guari stette, che la pastorella,

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (4 risultati)

gli uomini più qualificati, senza cappa mantello, parte allora essenzialissima del vestiario

; abbellimento. firenzuola, 289: erano le masserizie, e gli abbigliamenti

, mai non si dirà ch'ella sia bella né attillata. c. dati

si dirà ch'ella sia né bella attillata. c. dati, 8-25:

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (2 risultati)

cosa, nella quale niuno puoté abbisognare essere povero. = comp. di

solo abboccamento di que'due personaggi; lucia il solo argomento de'loro abboccamenti.

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (3 risultati)

cui gusto, cioè, non è ingrato, né grave, e può bersene

, cioè, non è né ingrato, grave, e può bersene una certa

è voce improntata col torsello francese, da adoperarsi giammai in iscrittura di sostenuto

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (3 risultati)

e virtù, che non si può riferire né imaginare. poliziano, st

virtù, che non si può né riferire imaginare. poliziano, st.,

il fiero ardor più sempre abbonda, / de la sete mia manca pur dramma

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (2 risultati)

sia abbondevolmente. idem, iv-62: prima il concreato furore trapassava, che

questo ve lo dico non per lisciarvi per abbonirvi, ma perché 10 sento

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (2 risultati)

e non dice così ordinato come altrove così a punto. anonimo fiorentino [

nemici, tu ti dai poco pensiero; hai l'agonia in cuore, che

vol. I Pag.29 - Da ABBOTTINATO a ABBOZZATO (6 risultati)

frate io avea prestabilito di non dargli un soldo: e consentaneamente mi riposi

cronache degli scandali..., voleva immischiarsi alla vita di coloro che

maniche di camiciuola abbottonate al polso, da giustacuore abbottonato al petto, ho

ma l'abbozzarle solamente... potrebbe dare soddisfazione a me medesimo,

quello è cominciare a fare del proprio, le statue abbozzate dal buonarroti direbbersi semplice-

stampare le mie cose così fatte, mi curo punto di miniar parole.

vol. I Pag.92 - Da ACCOMANDARE a ACCOMIATARE (6 risultati)

non possono compiere atti di amministrazione, trattare o concludere affari in nome della

: non so onde fugire, / a cui m'acomandare. malispini, 1-123

e non fatta detta confessione e registro dall'accomandatario, né dall'accomandante,

confessione e registro né dall'accomandatario, dall'accomandante, non godino questi il benefizio

vescovado. targioni tozzetti, 12-8-181: giovò ai buondel- monti suoi antichi padroni

paccotiglia) non poteva giammai essere tenuto perdere oltre al fondo di cui aveva

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (1 risultato)

sono malissimo sodisfatto del mio disteso, è possibile ch'io ci accomodi l'

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (4 risultati)

. machiavelli, 782: non debbino possino quegli della compagnia accomodare l'uno

, accordarsi. machiavelli, 49: si trova uomo sì prudente che si

panzini, ii-138: non vi posso meno dire: « accomodatevi! »,

perché senza paga non me lo farebbe, io avrei l'indiscretezza di richiederlo di

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (4 risultati)

cavaliere. d. bartoli, 40-ii-375: conveniva... recarglielo [il

[il divin sacramento] senza accompagnamento lumi, quasi furtivamente. idem, 37-94

ii-615]: e nessuno mi accompagni, parenti, né amici. il carro

e nessuno mi accompagni, né parenti, amici. il carro, il cavallo

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (2 risultati)

dee., 6-5 (116): in cavallo né in arnese essendo in

6-5 (116): né in cavallo in arnese essendo in cosa alcuna meglio

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (7 risultati)

meno importante. boccaccio, i-103: fu alcuno strumento che là entro quel

accompagnatori eruditi. salvini, 22-74: prosperi giammai venti spirando, / apparivan

acomu- nassi. nardi, 2-5: solamente fecero la pace, ma di due

mai non mi sarà più un allarme spregiudicato in quel sole che scatenava e accomunava

, non all'adorno parlar greco, a mundizie ovvero acconcezze cittadinesche. segneri,

nessun pensiero prendevano di se stessi, della loro acconcezza, né de'loro

stessi, né della loro acconcezza, de'loro agi. salvini, 6-183:

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (2 risultati)

donne che mi sappiano acconciar le camere fare molte cose che a così fatta festa

scalza e mal vestita, non petinata lisciata molto... sì procuri d'

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (2 risultati)

cercando di sapere novelle di biancofiore, trovandone alcuna, non sapeva che farsi

mai non potè mettersi i panni sotto, acconciarsi sì che le cosce, non

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (6 risultati)

] non era acconcio di fare oste cavalcata contra castracelo signore di lucca.

, non si poteva [la città] prendere, né assediare. g.

[la città] né prendere, assediare. g. villani, 11-41:

, contorno. salvini, 4-519: ciò che de'mortali pel tinello / formano

burro, perché il filosofo non mangia carne né pesce. 4. accomodato

perché il filosofo non mangia né carne pesce. 4. accomodato, combinato

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (2 risultati)

quei lulloroni senz'ossa, senza arte parte che stanno acconigliorati sui porti dell'oriente

non per lode, o per pompa, ... noi gli amiamo solamente

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (2 risultati)

io t'insegni andare alle virtudi, che io t'acconti a loro. guittone

filosofia e l'arte non m'accontentano m'appassionano abbastanza. 2.

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (3 risultati)

della vita, non abbiamo provato, proveremo mai tanto dolore e accoramento,

piaghe sue lavo co 'l pianto, / però sfogo il duol che l'alma

l'altrui cuore. non comune, direbbesi che di segni affettati o per

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (4 risultati)

. l. sàlviati, ii-1-213: cristal, né coral, né traslul,

. sàlviati, ii-1-213: né cristal, coral, né traslul, né altri

ii-1-213: né cristal, né coral, traslul, né altri simili si profferiscono

cristal, né coral, né traslul, altri simili si profferiscono senza spiacevolezza;

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (3 risultati)

che lo sfida e gli risponde, / più si lagna de l'antico oltraggio

molt'altre, che con la verità poco né punto s'accordano. bar

altre, che con la verità né poco punto s'accordano. bar etti,

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (7 risultati)

accorge ancor com'ella piace, / quant'io l'amo forte. idem,

accorger m'accorsi. idem, 128-65: v'accorgete ancor per tante prove /

non mi sono accorto che in parola in fatto dal mio piacer partita ti sii

/ e col soave riso: / s'accorge che l'arme ha nel bel

dopo; perché ormai non si sentiva meno più respirare. alvaro, 9-333

, e là non ha nullo divisamento, nullo accorgimento del levante del sole né

né nullo accorgimento del levante del sole del ponente. dante, conv.,

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (7 risultati)

non ebbe [la mia virtute] tanto vigor né spazio / che potesse al

la mia virtute] tanto né vigor spazio / che potesse al bisogno prender l'

, diceva trovarsi, il quale meglio più accortamente servisse ad una tavola d'un

penso, e finalmente / non so posso ricordarmi dove. / ditemei voi,

è avaro ognun che mano stringe / largo ognun ch'aperta borsa porta, /

. palazzeschi, 4-307: non erano commosse né sgomente della presenza della giovane

, 4-307: non erano né commosse sgomente della presenza della giovane, ma

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (6 risultati)

accostanti al- l'usanze degli uomini, gli corteseggiavano. velluti, 1-

in verità, un tipo accostante, cercava d'esserlo. frocchia, 169:

il vetro. salvini, 39-ii-142: quell'innocente contagio della natura, per

che a dire il vero non avevano più ganci né serratura. ojetti, ii-275

dire il vero non avevano più né ganci serratura. ojetti, ii-275: a

aveva mai accostato un uomo al mondo usciva mai di casa non per misantropia

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (3 risultati)

a bada / lungi da sé, di accostarsi ha caro: / per lui

non avendo chiesto d'entrare, ma pure essendosi accostato alla porta? viviani

poiché io presi questa mia compagna, ella ned io siamo accostati insieme,

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (5 risultati)

a quelli che non sono ancora nati saranno se non di qua a mille e

accozzare in uno campo sì poco, sì gran numero che e'non si azzuffino

, senza alcuna rammemorazione di cosa brutta laida né bassa; e quelle accozzare

alcuna rammemorazione di cosa brutta né laida bassa; e quelle accozzare, non

accozzare, non ammassandole a caso, con troppo scoperto studio mettendole in filza

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (1 risultato)

aggettivo accreditevole, che non è usato necessario; ma l'avverbio giova a significare

vol. I Pag.115 - Da ACCULATO a ACCURATEZZA (2 risultati)

in quella materia, non era, poteva essere altro che un accumulamento di

una corona. guicciardini, iii-260: essere secondo la condizione dei tempi presenti

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (3 risultati)

la ignavia loro. tasso, 4-71: già te d'incarico dell'imputato.

ti dea trar in fallo, / fallo tuo con essemplo covrire, / chè

e prega. segneri, iii-1-85: basterà l'accusarsi di aver giurato indebitamente

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (4 risultati)

villani, 6-22: non amandolo, trattandolo come figliuolo, fece nascere falsi

acefalo: man aspre, per maturezza magagnate. soderini, iii-95:

iv-xxvm-4: cotale morte non è dolore alcuna acerbitate, ma sì come un pomo

salde e non maculate d'acerbi tade troppo scarse di maturezza. alberti, 46

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (10 risultati)

, i-33: è però, non potendo con timo né con l'altro modo

è però, non potendo né con timo con l'altro modo levarmi da tanta

me scioglia, /... / de l'ardente spirto / de la sua

non ven di queste fonti, / fiere han questi boschi sì selvagge, /

star fermo nella tua acerba crudeltà, poterti la mia passione in parte alcuna muovere

poliziano, st., 1-8: avendo il bel iulio ancor provate / le

idem, st., 1-108: gli giova a sanar sue piaghe acerbe,

se'acerba matrigna. idem, i-329: a ciò mi può aiutare alcuna speranza

l'acerbette pome. marino, 294: dal crespo velo / ombrato e chiuso

chiuso il bianco sen s'asconde, / più si stanno entro l'avara vesta

vol. I Pag.120 - Da ACETILENICO a ACETOSO (4 risultati)

belli e lampanti. nievo, 584: l'olio si mescolerà mai coll'aceto

olio si mescolerà mai coll'aceto, il sentimento alla ragione, senzaché nascano

del latte] no sia acetoso, salso né amaro, ma di dolce savore

] no sia acetoso, né salso amaro, ma di dolce savore.

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (1 risultato)

suo campo da sé... crediate che gli mandassimo incontro la achinea

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (3 risultati)

buonarroti il giovane, 9-38: fluido [cibo] n'appresta agli

appresta agli alvi facili, / e agli adusti acrimonico o acido. redi,

ii-33: cogli alcali non bolliva, dagli acidi s'acquagliava. targioni tozzetti,

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (2 risultati)

. non reso acido con sugo di limone con altri acidumi. =

cosa è che il sole non parla, similmente alcuno luogo, de'quali dice

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (6 risultati)

, ii-3-3: l'acqua non die venire di fosso né di pescina, perciò

acqua non die venire né di fosso di pescina, perciò che cotale acqua è

sia dall'aere circondata, quando sarà suoi naturali siti riposata: la quale è

via; la terra non può star in acqua né in aria, e molto

terra non può star né in acqua in aria, e molto meno il fuoco

, perocché da queste cose accatta nobiltà:

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (5 risultati)

il libero luogo, non puzzolente, lacunoso, discorre: imperciocché questa è

lagna il mio cornuto armento, / vuol bagnare il grifo in acqua pura.

, / che non vi bisognò priego voto, / fin che nel porto

tempo, non ne entrava nella fiasca pure una goccia. algarotti, 3-141:

a una certa altezza, senza affondare venire a galla. targioni tozzetti,

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (4 risultati)

i-506: quando pur [il vino] per questa né per altra ricetta,

[il vino] né per questa per altra ricetta, si sanifichi, se

pigliando l'acqua non molto fredda, cruda. targioni tozzetti, 12-10-334: hanno

ti darà la situazione di loro ramificazione in quali muscoli essi si ramifichino,

vol. I Pag.132 - Da ACQUARIO a ACQUATINTA (1 risultato)

75: non sempre aquario verna, assidue / nubi si addensano.

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (1 risultato)

vipera. l. bellini, i-593: di minore stupore è la lingua del

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (2 risultati)

alquante gocce di un'ac- querella senza odore né sapore. = dimin

di un'ac- querella senza né odore sapore. = dimin, di

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (2 risultati)

che a lei è sommo bene: mai acquiesce insino che non lo seguita

759: quivi la rete asconde, / 'n parte più secreta, / stanco

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (6 risultati)

scrittore profano prestare il consentimento dell'intelletto l'ac- quietazione dell'animo, se

medie. malattia acquisita: non congenita ereditaria. 5. psicol. tutto

la dilettazione sua non consiste in possessione in abito o perfetta acquisizione, ma

eterno regno. boccaccio, i-74: l'onore del mondo, né i celestiali

i-74: né l'onore del mondo, i celestiali regni s'acquistano senza affanno

morendo onor s'acquista, / per morte per doglia, / non vo'che

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (2 risultati)

, 303-49: non sanza gran perché sanza come / s'acquista e perde buona

da guerra, non è tanto rapido immediato com'è la conquista.

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (1 risultato)

, 20-134: zerbin cosi parlava; men tristo / in parole e in sembianti

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (5 risultati)

purg., 9-136: non rugghiò sì si mostrò sì aera / tarpea,

detrattore più acre della sua lingua, zelatore più ardente. monti, 8-732

esserci dell'acre anco in linguaggio non aspro acerbo. de roberto, 207:

buonarroti il giovane, 9-38: fluvido [cibo] n'ap

presta agli alvi facili, / e agli adusti acrimonia), o

vol. I Pag.142 - Da ACUITÀ a ACUTAMENTE (2 risultati)

non hanno abbastanza penetrazione per intenderli, pazienza per ascoltarli. [ediz.

e dissonanze non sono un fatto arbitrario una convenzione acustica. de amicis, i-477

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (2 risultati)

: tla sulla] non s'adacqua, se le fa intorno altro lavoro che

che non aveva proprio coscienza, timor di dio, a vendere il carbone

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (9 risultati)

gesù cristo volgar. [tommaseo]: veggo come la nostra povertà si possa

dell'altre. idem, 9-625: tu volevi bambinello / ir con altri alla

/ ir con altri alla mensa, vivanda / domestica gustar, ov'io non

mai presti, mai sono in assetto, mai a lor senno adagiati.

ii-2-522: m'adagiai; -né mai in verun'altra sedia da posta più

: le cose fuori del loro stato naturale vi si adagiano né vi durano.

loro stato naturale né vi si adagiano vi durano. negri, 2-731: la

, alcun vive giocondo, / che la stalla, né il tinel gli pesa

, / che né la stalla, il tinel gli pesa. pindemonte, 8-599

vol. I Pag.146 - Da ADAGIO a ADAMO (8 risultati)

su 'l campo non giace, / lasciò da la man sanguinante / la catena

avesse peccato, noi non sentivamo pena sconcio, né ferucule ci averebbono offeso,

noi non sentivamo pena né sconcio, ferucule ci averebbono offeso, né morte

, né ferucule ci averebbono offeso, morte, né altre cose assai, e

ci averebbono offeso, né morte, altre cose assai, e seremo vivuti sanza

quale non nacque del ventre della madre, fu generato da seme paterno, ma

ché non simigli tu cosa terrena, / c'è figlia d'adamo in cui

intendo gente in giubba piuttostoché in giacchetta, gente che creda avere nei lombi sangue

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (8 risultati)

è così adattevole alla natura, così convenevole come l'amistà,

sanza essa mai uomo non può essere adatto abile a penitenza. d. battoli

era vero. ma non seppe trovare meno una parola adatta. comisso, 12-53

, assai adatta nel busto, cioè grassa né magra; è piccoletta, e

adatta nel busto, cioè né grassa magra; è piccoletta, e non

fatto; / non lassò ritto pennon bandiera: / la schiera ruppe il giovinetto

piè guardando la turba che giace; / ci ad- demmo di lei, sì

buona; quindi meno di accusa; si userebbe mai come termine legale.

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (3 risultati)

ch'è mestieri onde equilibrare la pressione più né meno, e senza scuotimento

mestieri onde equilibrare la pressione né più meno, e senza scuotimento veruno,

/ addentatura [della canapa], son bene ancora / tutte le scheggie

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (6 risultati)

zampe raccolte. dossi, 222: volendo macchiare con una sola goccia di

, negli animi. mazzini, ii-85: l'ingegno né i tempi concedevano

, ii-85: né l'ingegno i tempi concedevano... l'addentrarsi

'l ministero. petrarca, 37-76: cosa è che mi tocchi, / o

argilla netta. bembo, 1-34: cosa è, che più a drento si

di due periodi di cornelio nipote, c'era esercizio più acconcio da addestrare in

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (2 risultati)

26): non sapeva che si fare che si dire, però che non

dire, però che non poteva tornare addietro andare innanzi. s. bernardino da

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (4 risultati)

nazioni, rimarrà pure addietro, perché cielo né sole assicurano la palma dell'

rimarrà pure addietro, perché né cielo sole assicurano la palma dell'intelletto.

, / che dir non si potrebbe contare. / se v'arrivava giullare o

ei poteva sperare. idem, 779: sia alcuno pertanto che si disperi di

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (3 risultati)

col frullone addirimpètto. salvini, 22-480: dir posso parola, o interrogare,

dir posso parola, o interrogare, / in faccia rimirare addirimpètto.

gambe ai cani. sbarbaro, 1-76: con sì deboli nocche mi sognai di

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (3 risultati)

signoria, dico, non fu mai fia / senza colpo di morte o

e i trofei sparsi d'oblio, / degli antichi pregi ornai s'addita /

casi tutto giorno addivenire, non si dogliono si maravigliano. petrarca, 17-3:

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (3 risultati)

di addizione, non però giunte, articoli di giunte o di aggiunta. rigutini-

da addizione (la voce non è registrata dalla crusca né dal tommaseo);

voce non è registrata né dalla crusca dal tommaseo); cfr. fr.

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (7 risultati)

, 24: e che nullo addobbatore lavoratore né fancello d'alcuno de la dieta

: e che nullo addobbatore né lavoratore fancello d'alcuno de la dieta arte

portare... nullo vestimento intagliato dipinto con niuna figura, se non fosse

figura, se non fosse tessuto, nullo addogato né traverso. s. bernardino

non fosse tessuto, né nullo addogato traverso. s. bernardino da siena,

indivinar quel ch'altri voglia, / cognoscer saprei quel che più piace, /

non facendo oltraggio alla plebe di fatto di detto, l'aveano umiliata e

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (5 risultati)

, che non potè mai addolcirla, far morbida. d'annunzio, iv-2-68

addolcirà mai per tutti i secoli, co'dannati, né co'demoni.

tutti i secoli, né co'dannati, co'demoni. = deriv.

, 1-59: io non mi debbo crucciare addolorare, perch'io affretti un poco

un balcone si stava adolorato, / sa più che si far, tutto

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (5 risultati)

: gli sgridano, gli spaventano: talora si astengono di accordar colla lingua

sorte delle romici sono sal- vatiche, per cultura che se li facci s'addomesticano

: non conversi [il principe] s'addomestichi con ogni sorte di persone.

tommaseo [s. v.]: l'addomestichevolezza, né la selvatichezza sono

v.]: né l'addomestichevolezza, la selvatichezza sono, di per sé

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (3 risultati)

809: vedendo che non rispondeva, riapriva gli occhi, la sollevò di peso

6-58: svegliò l'addormentata virtù, permise che la città s'annighittisse nell'

quella poetica traduzione. foscolo, ii-2-390: si apriva bocca se non per insultarci

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (1 risultato)

addosso dell'altro senza peraltro far fuoco adoperar delle armi altro che i manichi.

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (8 risultati)

cotal modo, non ricevendo in sé, mandando fuori da sé veruna cosa

aveva dato nei secoli, anche senza saper leggere né scrivere, a ima civiltà

secoli, anche senza saper né leggere scrivere, a ima civiltà. addottrinatóre

v.]: non sempre i dottori i dotti, neanco i più estrinsecamente

: non bisogna svellerla [la paglia] troppo fatta, né poco,

paglia] né troppo fatta, poco, ma quando il grano è quasi

quasi formato, non però condotto addurito. addurre (disus.

opera al buio, sé non vede / l'opra sua; onde al balcon

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (5 risultati)

viso passa la luce d'apollo, la bellezza di venere si può adequare alla

ariosto, 2-58: leale esser non volse cortese, / ma ne li vizii

parole si possono adeguare! questo non è può essere; nonché i fatti con

queste cose per nullo numero le potrei saprei adequare. petrarca, 70-14: ragion

e spesso al ver s'adegua, / si dilegua pria, che in grembo

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (3 risultati)

il desiderio della bellezza sarà adempiuto, più molesterà il cuore. savonarola,

l'ingordo appetito, / passa l'amor cima / sacramento né patto. idem

passa l'amor né cima / sacramento patto. idem, 6-149: con verdi

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (5 risultati)

poco. lorenzo de'medici, i-282: 'l tempo mai l'età matura adempi

. fu. ugolini, io: si dirà, come molti usano: -adempiere

obbligazioni, i suoi doveri '. ad usare in altro modo questo verbo

. b. croce, ii-8-171: ma i vecchi trattati sono caduti

trattati sono caduti del tutto in oblio, l'ufficio a cui adempivano è diventato

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (8 risultati)

che già più non se ne spicca, disunisce. giacosa, 60: nubi

che non avevano aderenze nel comando supremo, ascendenze famose, erano più facili a

patrioti o maligni speculatori, ai quali la classe de'buoni né uno solo del

ai quali né la classe de'buoni uno solo del governo aderì mai.

bene e il male, non aderirono perpetuamente al bene, come michele, né

né al bene, come michele, al male, come lucifero; ma per

di calore, alla quale non aderiscono le mie emozioni, né le mie

non aderiscono né le mie emozioni, le mie fantasie. silone, 5-103:

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (5 risultati)

: correva sempre diritto, senza guardare a sinistra né a destra, temendo

sempre diritto, senza guardare né a sinistra a destra, temendo non la compassione

esca. maestro alberto, i-71: nell'altezze de'monti salite / a

fissate dall'imprenditore e npn possono essere discusse né modificate dal cliente (ad

imprenditore e npn possono essere né discusse modificate dal cliente (ad es.

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (10 risultati)

l'avverbio adesso, a cui non manca l'autorità de'buoni antichi, né

né l'autorità de'buoni antichi, l'uso de'migliori moderni, il rifiutano

7-1: il già s'è fuggito, più s'incontra; l'adesso vola

s'incontra; l'adesso vola, può tenersi; il poi sempre viene,

: in questo circo non vi è luogo né tempo, né prima né poi

questo circo non vi è né luogo tempo, né prima né poi; ma

non vi è né luogo né tempo, prima né poi; ma tutto è

è né luogo né tempo, né prima poi; ma tutto è un immenso

modo, perch'ei non l'ha fatte in quell'ordine, né in quell'

ha fatte né in quell'ordine, in quell'adiacenza che le ha fatte quell'

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (2 risultati)

non bramava terghi di giovenco, / coscie gonfie d'adipe, di verro

, 35-8: eo non potre'quel dicere fare, / ch'i'adirasse la

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (6 risultati)

di sangue aspersa / il vincitor, sovra lui più bada; / ma si

adirata voglia. idem, ii-31: giudico men degne di perdono le parole

umile, che no sia adirosa, paurosa sciocca. bartolomeo da s. c

: e schernirai ogni vento adiroso, / l'aer temerai, né di mar

, / né l'aer temerai, di mar piena. bibbia volgar.,

. non diede mai adito a civiltà a lettere. de sanctis, ii-281:

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (4 risultati)

ugurgieri, 122: o perfido, la madre tua è dea, né dardano

, né la madre tua è dea, dardano è adiutore della schiatta tua.

i toscani; altri dialetti adocchiare', questa è forma di voce ai toscani ignota

quella adocchio. forteguerri, 10-6: v'ha chi scaltro ed amoroso adocchia /

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (4 risultati)

al quale [iddio] non è trasmutazione adombramento di vicissitudine. =

: orso, e'non furon mai fiumi stagni, /... /

stagni, /... / altro impedimento, 'ond'io mi lagni,

pensier l'adombra. tasso, 712: lontananza oblio m'induce al core,

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (3 risultati)

miti greci adombrano drammi umani senza tempo luogo, eterni. 4.

illuminanti. idem, 463: il che anco all'intelletto umano è del tutto

quale [iddio] non è mutazione adombrazione di movimento. galileo, 3-3-181

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (6 risultati)

non valeva mai la pena d'adontarsi di rammaricarsi. panzini, ii-312:

, smarrita, non più rinvenibile, adoperabile da industria umana. b. croce

di non mostrare odio con alcuno, di pigliare vendetta di dispiacere che gli

fin delle fini, il cardinale non adoprava schioppo, né spada, né bravi

il cardinale non adoprava né schioppo, spada, né bravi. lambruschini, 1-40

adoprava né schioppo, né spada, bravi. lambruschini, 1-40: mezzi soprattutto

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (5 risultati)

in aureola. non adopero il martello l'incudine. b. croce, iii-23-33

tempo a dietro non sia stata seminata piantata cosa alcuna. 3.

senza essere adoppiato non sosterrebbe la pena si lascerebbe medicare. sacchetti, 219-104

che fosse, giammai non si ricordò di questa botte, né del vino,

si ricordò né di questa botte, del vino, se non come mai

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (2 risultati)

oscurità adorando gl'idoli e non vegendo conoscendo dio vero. savonarola, iv-15

. guicciardini, ii- 112: già i faventini desiderare il dominio della chiesa

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (1 risultato)

, che niun altro adornamento gli bisogna giova. dante, conv.,

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (4 risultati)

, 362: non è una semplice linea una superficie pura, ma un corpo

. cantari, 45: mai barba capelli vo'tagliare, / né su tovaglia

mai barba né capelli vo'tagliare, / su tovaglia non man- gerò adoma,

se non riacquisto la speranza mia; / tornerà qui la persona mia. idem

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (3 risultati)

non può contraere colla figliuola adottata, colla nipote dell'adottato. f.

mamma) non riuscivano a farla lavorare in casa né all'orto. soffici

non riuscivano a farla lavorare né in casa all'orto. soffici, ii-29:

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (5 risultati)

del qual peccato niuno è più abominevole, che peggio stia ad un gentiluomo.

l'amico, non facendo mai resistenza contendendo in alcuna cosa, ma tacendo

non fu mai gallo senza cresta, parasito senza adulazione. campanella, i-337:

ché non guardando chi, come, quale, / pur che al marito suo

adulterarono niuna delle donne de'ghibellini, da altri vollero che adulterate fossero.

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (3 risultati)

i vecchi, 0 e'non hanno caldo umido, o e'l'hanno avventizio

non è di colui che la prieme, similmente di colei alla quale è premuto

mortale, ma non è grande, adulterio, come uomo amogliato con femina

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (2 risultati)

che non si disuna / da lui dall'amor ch'a lor s'intrea,

. d. bartoli, i-424: però tutte le fibre, ond'è intessuto

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (2 risultati)

abitator dell'etra. idem, 6-340: certo lice colle man di polve /

brandisci innante? arici, 7: si sdegni la man... /

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (5 risultati)

adusati alla gola e alla lussuria, per amore né per timore di dio.

e alla lussuria, né per amore per timore di dio... se

senza diete molto esquisite, o senza tagli adustioni che li tormentino per un poco

tiranni infausta luce. idem, 19-17: con più forza da l'adusta arena

diventano. lorenzo de'medici, i-281: la troppo sottile e vana cura /

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (1 risultato)

umile, che no sia adirosa, paurosa sciocca. fatti di cesare, io7

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (4 risultati)

affaccendata, da non avere il tempo di parlare, né di cantare, né

non avere il tempo né di parlare, di cantare, né di occuparsi della

né di parlare, né di cantare, di occuparsi della casa. tombari,

sta dentro a se stessa racchiusa, mai s'affaccia a porta o balcone.

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (6 risultati)

pronom. ariosto, xx-1-345: per lavorar acque, che distendano /

, che distendano / le pelli, se le tirassin gli argani, / si

, cui la fortuna non avea conceduto fuochi né sepoltura, erano miseramente dilacerati

la fortuna non avea conceduto né fuochi sepoltura, erano miseramente dilacerati da loro

omo deletta, non deletta ella dio dio essa; unde affamata pascie e mendica

parlerai sì lento, come svogliato, sì ingordamente come affamato; ma come

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (3 risultati)

pieno d'orror che non rimiro / odo alcuna cosa, ond'io mi volga

non già posare può chi non affanna vera vittoria avere chi non combatte.

per affannare. idem, i-413: credere che io si lungamente aggia affannato

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (4 risultati)

virtute / in non curar d'argento d'affanni. g. villani, 7-26

secondo il mio giudicio, non dee puote essere diletto. paolo da certaldo,

soffersi / nel mio lungo cammin, le paure, / di rima in

ii-322: non mi do mai affanno anco di cose importanti, onde pensa tu

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (1 risultato)

è affare: non è cosa conveniente, possibile. 6. famil.

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (6 risultati)

parto, / no le par grave sape d'oltraggio, / tant'è di

affare, non si confarebbe per avventura a'lucchesi né a'fiorentini, i

si confarebbe per avventura né a'lucchesi a'fiorentini, i quali per lo più

che tu non puoi avere nessuna comunitade, nessuno affare con lei. chiose sopra

del verbo * affacciare '... la forma del futuro pare che

futuro pare che a questo verbo convenga, quella del passato perfetto e dell'imperativo

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (3 risultati)

: io qui non mi sento, ragion vuole né posso intertenermi ad affasciar

qui non mi sento, né ragion vuole posso intertenermi ad affasciar cento prove ed

. leonardo del riccio, 1-100: meno hanno gli uomini di gran lunga

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (6 risultati)

alli remi. sannazaro, 10-153: era nimfa alcuna né fauno in quelle

sannazaro, 10-153: né era nimfa alcuna fauno in quelle selve, che di

si affatigasse. machiavelli, 438: trovando uomo che lo seguitasse, né

né trovando uomo che lo seguitasse, che della sua insolenzia lo gastigasse, veggendo

30-19: s'affatica agra- mante, disciorre, / né marsilio con lui,

agra- mante, né disciorre, / marsilio con lui, sa questo intrico

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (5 risultati)

la sperienza? ella non ha mai potuto per una delle famose quistioni appianare,

. idem, ii-6- 146: il malizioso è affatto inesperto del bene,

il malizioso è affatto inesperto del bene, l'innocente può essere affatto privo di

ingannerebbe mica lo strepito delle parole; dalla apparente bellezza mi lascerei portar via,

parte, veri affatturati dall'altra, nulla di più compassionevole a vedersi,

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (6 risultati)

e varie cose nell'animo rivolgendo, affermare sapea, né negare ciò che e'

animo rivolgendo, né affermare sapea, negare ciò che e'diceva. andrea da

agghindare. guittone, xlix-156: già mostra che tegna / lo suo

è frenesia; e non è pietà, tenerezza. d'annunzio, ii-425:

cosa contro allo onore del suo signore in sé né in altrui consentisse. sacchetti

onore del suo signore né in sé in altrui consentisse. sacchetti, 191-105:

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (5 risultati)

, v-77: queste cose non si possono sapere a punto, né dire affermativamente

si possono né sapere a punto, dire affermativamente. redi, 16-iv-46:

o non esser nulla che possa concludere, per la parte affermativa, né per

, né per la parte affermativa, per la negativa, o se in alcuno

lo saramento. boccaccio, v-117: prima il verde vestire corse agli occhi miei

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (1 risultato)

. e. cecchi, 6-138: date retta agli schizzinosi che affettano disgusto

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (10 risultati)

arte... la naturalezza non risalta stanca né dà negli ed affettato

.. la naturalezza non risalta né stanca dà negli ed affettato, mi

componimento, non trapassasse qualche affetta- schiavi dei dizionari né dei grammatici, non sarete

trapassasse qualche affetta- schiavi né dei dizionari dei grammatici, non sarete né zioncella non

dei dizionari né dei grammatici, non sarete zioncella non affatto purgata. antichisti né

né zioncella non affatto purgata. antichisti neologisti, né francesisti né cruscanti, né

affatto purgata. antichisti né neologisti, francesisti né cruscanti, né imi =

. antichisti né neologisti, né francesisti cruscanti, né imi = lat.

né neologisti, né francesisti né cruscanti, imi = lat. affectàtió -onis '

'aspirazione, pretesa, ricercatatori servili affettatori di stravaganze; sarete voi', voglio

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (6 risultati)

di non avere mai derisa la virtù, burlati gli affetti gentili. settembrini,

quasi senza parole, non ha mutato in più né in meno a suo

parole, non ha mutato né in più in meno a suo riguardo. viani

... non s'in- tendino sieno affetti e obbligati alli debiti e obbligazioni

: io non credo che la misera ecuba la dolente cornelia ne'loro danni

in quello che ho da voi ricevuto, credo che sì affettuosamente alcuna di

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (7 risultati)

appetito il mio amante di- siderando, potendolo avere, tal pena sostengo qual egli

non voleva più affezionarsi a nulla, a luoghi né a cose. moravia,

affezionarsi a nulla, né a luoghi a cose. moravia, viii-42:

; premurosamente. bembo, 7-1-270: potrò giammai in alcuna sua bisogna così

] non è mai stato affezionato, al mulino né ai figli. c.

mai stato affezionato, né al mulino ai figli. c. e. gadda

. lorenzo de'medici, i-55: possono quelli occhi mossi da amore,

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (4 risultati)

mio caro vieusseux, non dovete dire credere ch'io legga la vostra antologia con

a malo fine doveano venire, non dovea potea iddio da quella produzione rimuovere.

onorarlo ', ovvero * assicurarlo ', per 'aver pratica o dimestichezza con

con alcuno ', non userai; per 'difendere, avere in protezione, favorire'

vol. I Pag.209 - Da AFFIDATAMENTE a AFFIGGERE (11 risultati)

raccoglie tutti, coloro che nessuno vuole, le famiglie né le opere pie,

che nessuno vuole, né le famiglie le opere pie,... senza

. idem, 242: non torre pegno né nulla, né non ti affidare

, 242: non torre né pegno nulla, né non ti affidare alle grasse

non torre né pegno né nulla, non ti affidare alle grasse promesse.

277): provando che non era per colpa d'anima, né di carne

era né per colpa d'anima, di carne, sentenziarono che si dovesse

una mano che sia pratica per non dar troppo seme né poco; il troppo

pratica per non dar né troppo seme poco; il troppo la fa affienire,

buonarroti il giovane [tommaseo]: fra 'l sonno non può né fra

: né fra 'l sonno non può fra 'l torpore / de'sensi affieboliti /

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (1 risultato)

quatro cavalieri, e non poteva afigurare sapere chi si tossono. nievo,

vol. I Pag.211 - Da AFFILATOIO a AFFINATO (1 risultato)

, appuntire. petrarca, 151-8: mortai vista mai luce divina / vinse

vol. I Pag.212 - Da AFFINATOIO a AFFIOCARE (4 risultati)

il fatto che non esistono parenti consanguinei collaterali né affini. codice civile,

che non esistono parenti consanguinei né collaterali affini. codice civile, 78

, perfezione. cerchi, 1-i-6-162: si sarieno però cotali feste a tanto

quelle terre. machiavelli, 7-8-128: veggio cosa che possa così presto cancellar

vol. I Pag.213 - Da AFFIOCATO a AFFISARE (4 risultati)

: voce non ancora registrata dalla crusca dal tommaseo. affiorare2, tr

d'ogni animale affissa gli occhi al sole v'abbaglia. vellutello [inf.

sole. della casa, 628: affissare gli occhi altrui nel viso,

imperio cercando e muta fama, / miri il ciel, ch'a sé n'

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (3 risultati)

, fissato. nannini, 106: del braccio tiranno i fatti crudi /

esistenti nelle viscere del basso ventre, di materie viscose e tenacissime quivi radunate

vantaggiosamente affittabile. soffici, ii-44: c'era affare che potesse stargli punto

vol. I Pag.215 - Da AFFITTARE a AFFIZIARE (2 risultati)

per i privati. baretti, ii-149: ti scordare colà una buona scanzia di

detti bagni a bagnarsi e bevere l'acqua mettere nel bagno delle bestie, senza

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (3 risultati)

un momento in cui non hanno belletto rossetto e sembrano afflitte e freddolose.

fece, e nulla cosa al core, agli occhi suoi vietò piacente, e

per le tenebre della notte, donde come egli si potesse alla diritta via

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (2 risultati)

. verga, i-m: ella partì, seppe giammai quali notti ardenti di visioni

, e non si può isdebitare, liberare. machiavelli 207: se questa potenza

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (3 risultati)

incombenti. soderini, i-65: sono da piantarsi tutti gli alberi fruttiferi

massime i serotini, nei luoghi altissimi, tutti nelle basse et affogate valli.

rimedi interni,... non affollati troppo frequenti. monti, 9-855:

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (2 risultati)

non combattessero di sì grande forza, non venissero così affoltati,..

fino al gomito, non ce ne lasciava meno una. governi, 2-98:

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (2 risultati)

, che non s'avventi alle cose si metta troppo nell'affondo.

que'luoghi. gelli, 14-205: cercava nominanza onorata alfonso in questi edifizi

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (2 risultati)

2-92: gli czar non hanno più sangue né idee russe. e forse peggiori

gli czar non hanno più né sangue idee russe. e forse peggiori diventano

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (2 risultati)

di mormorare il vedere una veste affrappata, tanto aver di panno che si potesse

era che i giovani non si conoscevano affratellavano fra loro; i professori per la

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (1 risultato)

ah, qui l'impeto affiena; / d'italici acquisti / pensa a glorie

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (1 risultato)

l'uomo nobile correre per via, troppo affrettarsi; che ciò conviene a

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (6 risultati)

; /... / tien, muover si può, petto con petto

chi è colto alla sprovvista non trova anco le forze ch'egli ha.

e grande affrontatore. varchi, 24-10: vorrei... che mi tenesse

alquanto il combatter s'agguaglia, / come gli altri questo affronto passa.

.. e perch'era così affummato, la madre né alcuno degli altri lo

era così affummato, né la madre alcuno degli altri lo conobbe. fatti di

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (2 risultati)

e con vera voce italiana spolverezzo, dah'affummicare, perché universalmente ha forma di

tromba marina per uno scacciapensieri, ma un'arpa per un liuto.

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (2 risultati)

un solo ordine di remi, senza ponte coperta. = voce dotta, lat

sono per lo più parte stranieri, d'italia sola, ma galli,

vol. I Pag.230 - Da AFRODISIO a AGATA (2 risultati)

: gran copia d'afrodisio mirto, / suoni o feste o luce a'

il gange. cesi, i-84: l'agalloco sì celebre e pregiato per l'

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (1 risultato)

come bestie. campanella, i-1-130: si arruginisce [l'oro] percioché le

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (4 risultati)

composizione e generazione delle cose che non hanno moto né vita. al che si

delle cose che non hanno né moto vita. al che si risponde che vi

agienza. giacomino pugliese, ii-129: vista riso d'altra non m'agenza,

di vestir non mi s'agienza, / bono non mi sa lo manicare.

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (4 risultati)

del corallo. manzoni, 434: ... mi pare impresa molto

rispose che il perdono non bastava desiderarlo chiederlo; ch'era cosa troppo agevole e

a sua consolazione. salvini, 23-439: verun puledro / al suo maneggiator,

che d'un sasso piombano, / quando soffia un ventolino agevole / fra

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (6 risultati)

no conviene il fanciullo fare andare, sopra suoi piedi istare, se prima

la giovane, che non era di ferro di diamante, assai agevolmente si piegò

la quale agevolmente non può essere ingannata placata. idem, i-194: ma or

che ne impietriva il segno, sì che sorriso, né dolore, né altro

il segno, sì che né sorriso, dolore, né altro sentimento aggallava dall'

che né sorriso, né dolore, altro sentimento aggallava dall'anima. sbarbaro,

vol. I Pag.235 - Da AGGANGARE a AGGETTARE (1 risultato)

et aggarbatamente. idem, i-267: è da dubitare che non sia per

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (5 risultati)

garbo un nome sostantivo o un participio, la norma dell'analogia serve a chi

alle carni. petrarca, 23-50: meno ancor m'agghiaccia / tesser coverto

, ai circonstanti. idem, 41-33: mai... simile spavento /

le vene. sannazaro, 8-131: per foco arden, né per gielo agghiacciano

8-131: né per foco arden, per gielo agghiacciano; / ma senza

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (3 risultati)

mar agghiacciato. manzoni, 11: m'accolse nel seno il suo natale

nel seno il suo natale, / dolce in su le ceneri agghiacciate / il

non mai veramente spenta in loro, anche quando pare affatto agghiacciata. nievo

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (3 risultati)

, non è voce da adoperarsi, e meno per 4 sospensione di un affare

; una domenica senza gente in piazza messa che suonasse. il sagrestano s'

in tali argomenti una vera autorità; riposava nella scienza già acquistata, ma

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (5 risultati)

soddisfare i pochi bisogni che ho, voglio più aggirarmi nel vortice de'ricchi

imperoché, come il cerchio non ha. principio né fine, così questo vizio

il cerchio non ha. né principio fine, così questo vizio non ha né

né fine, così questo vizio non ha principio né fine naturale.

così questo vizio non ha né principio fine naturale. -aggirare o aggirarsi

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (1 risultato)

: alle sue parole non si può aggiùgnere scemare, imperò che la mente sua

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (11 risultati)

70: la quale [fortuna] a'buoni sempre s'aggiunge, e

chiuso cerchio, / nove anni cui giorni, né minuti / mai più s'

/ nove anni cui né giorni, minuti / mai più s'aggiungeranno:

pensier fu chi questi tre esser potessero, mai al vero non aggiunse né s'

, né mai al vero non aggiunse s'appressò. cassiano volgar., 2-26

due anni nata prima di me, certo agiugneva ad anni trenta et due.

desidera quello che e'non poss ede, aggiugne a quell'effetto e fine,

dieci canzoni. bembo, 1-157: ad alcuno s'interdice il cercar di quello

di quello, che egli ama, ad alcun si toglie il potere a quel

, truffatore. ariosto, 1-2-263: tu, né la natura /..

ariosto, 1-2-263: né tu, la natura /... ti potrìa

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (4 risultati)

diciamo: un bell'epiteto; direbbesi: un bell'aggettivo; ma sì

dio, non fu da la giovane da altri pregato, e per sola generosità

male... ammendata non fu, regolata né aggiustata in niuna sua parte

. ammendata non fu, né regolata aggiustata in niuna sua parte. galileo,

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (1 risultato)

nuovi di facilità. idem, i-101: solo le frasi meta foriche

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (4 risultati)

i-73: non potevano star su l'ancore aggottare la tanta acqua, che per

ricordarti che io non t'ho fatto mai aggottare né vogare; che tu ti

io non t'ho fatto mai né aggottare vogare; che tu ti sdrai su

dell'uditore è fatigato sì che non vuole agrada lui d'intendere le nostre parole

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (1 risultato)

204: ma emilio giammai... molto conversava con loro; ma tutto

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (5 risultati)

29-49: ove non spira folgore, indegno / vento mai che l'aggrave.

insuperabile, non si debba trascurare, lasciare di medicare l'altro. d'annunzio

spurio melio. idem, 476: hanno solo con questa impresa aggravata la

in tali fondi, non si piega è calcata in sul fondo, ma quella

recarsi sopra di sé e non appoggiarsi aggravarsi addosso altrui. magalotti, 21-23:

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (6 risultati)

. panzini, ii-515: -io non sono per la guerra, né contro la

non sono né per la guerra, contro la guerra -disse colui, -ma

nostra politica non mutò. non divenne aggressiva, né provocatrice. idem,

non mutò. non divenne né aggressiva, provocatrice. idem, xi-22: i

, non è mai stata brillante, in alcun modo aggressiva. viani, 14-477

tuo capo aggromma, / non fia men che lasci il tetro odore / allorché

vol. I Pag.251 - Da AGGROPPAMENTO a AGGRUMATO (2 risultati)

sono [certi vasi] senza figure d'uomini, né d'animali, rinunziare

vasi] senza figure né d'uomini, d'animali, rinunziare all'antica opinione.

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (5 risultati)

e di roma. idem, 937: con le canne solo il mastro aguagli

dante, par., 22-105: mai qua giù dove si monta e cala

mi poteva pagare di più gloriosa moneta: con qualsivoglia tesoro certissimo e'non si

o più di due in un secolo, io ne conosco altro in europa che

vestigie ci conviene seguitare, non schifò schifa mai persona per veruno stato,

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (2 risultati)

seneca volgar. [tommaseo]: tanto sarà la via assediata né aguatata

: né tanto sarà la via assediata aguatata che se ne passi il povero tutto

vol. I Pag.255 - Da AGGUATTARE a AGHIRONE (4 risultati)

zerone. lancia, 1-8: alcuna delle predette femine o fanciulle ardisca

non ti maravigliare tu, lettore, uditore, di mia loda, che tanto

forzatamente più stretta del suo naturale, muovono i labbri di come se gli

or va stridendo lieto l'aghirone, / teme il colpo o l'unghia del

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (1 risultato)

af- farucci, m'adagiai -né mai in verun'altra sedia da posta più

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

dee., 7-3 (165): incominciarono pure una volta, ma sotto

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (6 risultati)

mi voglio partire de casa mia mio podere lassare; ma possederlo, e

a bell'agio, senza risparmio nessuno di spesa, né di fatica. monti

senza risparmio nessuno né di spesa, di fatica. monti, 6-90: non

papa, in quanto non era agiografa, faceva una parte del sacro canone.

azione dell'una [potenza] non è di vantaggio né di svantaggio all'azion

potenza] non è né di vantaggio di svantaggio all'azion dell'altra; onde

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (9 risultati)

dardo], il mesce... d'agitarlo e scoterlo si stanca.

senz'ombra e mutamento, / ove sol, né luna, / né mar

mutamento, / ove né sol, luna, / né mar d'acque,

né sol, né luna, / mar d'acque, né vento, /

luna, / né mar d'acque, vento, / né nulla agiterà nostro

mar d'acque, né vento, / nulla agiterà nostro intelletto, / tranne

la vita procede calma, senza scosse sussulti. 8. rifl.

, volgi gran cose e pensi, / l'agitato sen né gli occhi ponno

e pensi, / né l'agitato sen gli occhi ponno / la quiete raccòrre

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

cennini, 106: non torre aglietti agli giovani; to'gli d'un

vol. I Pag.261 - Da AGLIONZA a AGNELLO (2 risultati)

che non avrà mai veduto lupo, il lupo non avrà talora mai

etade: cioè se non son vecchie, del tutto agnelle: imperocché l'agnelle

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (5 risultati)

agnella / e sul placido bue: il truculento / cor gli piegàro i teneri

cor gli piegàro i teneri belati / i pietosi mugiti né le molli / lingue

teneri belati / né i pietosi mugiti le molli / lingue lambenti tortuosamente /

dee., 9-7 (382): potè ella, poi che veduto l'

toro / pagamento non chiede, / da l'agna il montone / comprar mai

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (3 risultati)

dello scetticismo agno stico investe più né meno che tutta la filosofia e

agno stico investe né più meno che tutta la filosofia e perciò

che non saprà cucire uno pònto, tenere l'aco in mano? -disus

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (5 risultati)

ritrassi. boccaccio, iv-121: al tuo lacerato corpo sia dato

agognanti cani. salvini, 16-284: la ghirlanda di pe sante

53-10: che s'aspetti non so, che s'agogni, / italia che

non tarda i passi il lungo manto / 'l suo valor rinchiude invida cella

importantissima). salvini, 34-99: di bacco alcun uomo in sacro agone

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (1 risultato)

prima notte mai fender sereno, / , sol calando, nuvole d'agosto,

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (2 risultati)

fortemente che tu non possi sofferire, sostenere questa nostra regola, imperciocché ella

. buonarroti il giovane, 9-466: l'albergo comporta, / che stando

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (5 risultati)

, non per travaglie d'assedio, per agrezza di fame, e solo

guerre nessun noceva a gli agricoli, si turbava la campagna. idem,

, i-383: la terra s'abiterebbe più né meno, senz'essere dagli agricoltori

: la terra s'abiterebbe né più meno, senz'essere dagli agricoltori misurata

, e l'indole de'terreni, senza anco lasciar iscappare dalle osservazioni vostre i

vol. I Pag.269 - Da AGRIGNO a AGRO (1 risultato)

morso con sol- licitudine illeso servarono; violenta mano in quello sanza agra punizione

vol. I Pag.271 - Da AGRUMETO a AGUGLIA (3 risultati)

: nulla fue la mia consolazione, la mia pace, ver'ciò, ch'

ginocchi in su la vela, / lasciate l'aguglia né la piastra. idem

vela, / né lasciate l'aguglia la piastra. idem, iii-2-39:

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (9 risultati)

. sacchetti [tommaseo]: carlo i fu grand'uomo e

quela ventura. / qa no lo defendrà sorte né agura, / né la

. / qa no lo defendrà né sorte agura, / né la cristinidad c'

defendrà né sorte né agura, / la cristinidad c'à tuta en soa rancura

, / no i vai agur de corf de cornigla. 2. locuz

villani, 3-1: questo non affermiamo, crediamo, perocché ci pare oppinione di

che altri à a fare, cioè per aguri, né per osservanza di di

fare, cioè né per aguri, per osservanza di di...;

crescenzi volgar., 6-1: il secco passerebbe, se non

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (9 risultati)

non gridi: a! a!, con simili voci, però che

ahi deo, non so che faccia in qual guisa. novellino, 72 (

ahi caso amaro!), / v'è fra noi chi vendicare il possa

disfaccio. 2. locuz. ahi né ohi: nulla. verga

2. locuz. né ahi ohi: nulla. verga, i-93

, il quale gli arriva addosso senza dire ahi né ohi, e gli passa

quale gli arriva addosso senza dire né ahi ohi, e gli passa rasente senza

topo. 3. locuz. ai né bai (cfr. bai)

3. locuz. né ai bai (cfr. bai).

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (2 risultati)

e l'aia era colma e soda, assorbiva l'acqua piovana, che spioveva

un luogo determinato del testicolo, da un'aietta, o loculetto particolar

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (4 risultati)

aìta / scarsa non vi sarò, di sussidio. tasso, 6-iv-2-19:

primiero assalto, / non ebbe tanto vigor né spazio / che potesse al

assalto, / non ebbe tanto né vigor spazio / che potesse al bisogno prender

cavaliere, -io il vi credo, me ne maraviglio se morto c'è

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (2 risultati)

le quali si lievano in alto, si chinano a terra quando si tira la

aiutatele portare. alberti, 33: siano i giovani pigri ad aiutare ogni

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (3 risultati)

aiuto di dio. idem, i-118: v'è alcuno iddio che al tuo

-fa, e io vedrò -; mai mi dette comodità né aiuto nessuno.

-; né mai mi dette comodità aiuto nessuno. tasso, 7-92:

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (5 risultati)

a'franceschi [da gli inghilesi] gente usciva della terra né porta s'

inghilesi] né gente usciva della terra porta s'apriva. b. davanzati,

di fiori. idem, 193: più cicale, né più rauche rane,

idem, 193: né più cicale, più rauche rane, / non un

citerea] mostrano la tua volubilità, m'è della memoria uscito d'averti

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (3 risultati)

sua virtù la mia natura vinse; / mai qua giù dove si monta e

6-117: le fronde pesavano già, avevano ali di fiori. ungaretti,

del cappello, gli altri non si mossero meno. idem, ii-35: venne

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (3 risultati)

, 7-131: ma però non si smagarono ruppono, ma costanti e forti ricevettono

core ed ali al piede, / del suo ratto andar però s'accorge.

/ e'non sentia mai più caldo rezzo. poliziano, st., 1-31

vol. I Pag.282 - Da ALABASTRAIO a ALACRE (3 risultati)

/ non avea da coprir velo manto, / tenea bassa la fronte e

dante, par., 15-24: si partì la gemma dal suo nastro,

de la croce, non si partì uscì fuori da essa croce, ma trascorse

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (5 risultati)

nostro viaggiatore allegramente, senza aver disegnato dove, né come, né quando.

, senza aver disegnato né dove, come, né quando. [ediz.

aver disegnato né dove, né come, quando. [ediz. 1827 (

quando le vogliono, e non temono quello né altro potente che le abbino intorno

vogliono, e non temono né quello altro potente che le abbino intorno »

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (3 risultati)

alberi non hanno frutto alcuno, ma anco seme, cioè... l'

, e tu pure sarai trasformato; più allora le nubi corteg- geranno i

corteg- geranno i tuoi raggi cadenti; più l'alba inghirlandata di celesti rose

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (1 risultato)

a i non ben fermi animi, nella virtù radicati, cagione d'albagiose

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (1 risultato)

possino trarre del contado e dominio di firenze foglie di mortine, albatro [ecc

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (5 risultati)

sì che in poco d'ora, ampolla, né pentola, né bossolo,

in poco d'ora, né ampolla, pentola, né bossolo, né alberello

ora, né ampolla, né pentola, bossolo, né alberello vi rimanea,

, né pentola, né bossolo, alberello vi rimanea, che vóto non fosse

questo luogo non si trova abergagióne abitazione, ma conviene che si

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (3 risultati)

di contraria fede. idem, 7-io: cura o voglia ambiziosa o avara /

abitar sirene. menzini, i-150: tacerò come in rannuzio alberga / regio

fida compagnia / non sarà mai, fue. / congiunti eran gli alberghi,

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (1 risultato)

l'albero della virtù si monta, sanza sudore la palma della vittoria s'acquista

vol. I Pag.290 - Da ALBERO a ALBINO (1 risultato)

po'torbidi, dicesi albiccio, non bianchiccio bianchetto. = voce dotta,

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (3 risultati)

, v-131: e così discordanti, sorte né altro li potea accordare;

: e così discordanti, né sorte altro li potea accordare; onde,

circoli che non ammettono israeliti nell'albo sotto il tetto sociale. palazzeschi,

vol. I Pag.292 - Da ALBORELLA a ALCADE (3 risultati)

vi si deve appressare...; il gobbo, né colui che ha

...; né il gobbo, colui che ha panno, o albugine

ha panno, o albugine nell'occhio, colui che ha scabbia. d'annunzio

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (4 risultati)

toria o alchimióa che si chiami, per opera mia né d'altri,

che si chiami, né per opera mia d'altri, ancor ch'io n'

mi ci invilisco, perché non cognosco credo che ancor si sappino li veri

oro e argento. ariosto, 15-70: , per smembrarlo, uccider si potea

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (3 risultati)

segneri, ii [prefazione]: anche al parlar davvero potevasi ben unire

che / fu poi di lui, 'l dolce e vago amore / di ceice

mar con la sua nave affonda, / come l'alma si partio dal core

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (3 risultati)

signoria. idem, i-1629: non usar rampogna, / né dire

i-1629: né non usar rampogna, / dire altrui vergogna, / né villania

/ né dire altrui vergogna, / villania d'alcuno. tesoro volgar.,

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (9 risultati)

non giovenil desio / non negrigienza, pigrezza alcuna / né cosa altra depona

non negrigienza, né pigrezza alcuna / cosa altra depona / vostro iscudo da ben

non credo bastasse / anche uomo, forse angel alcono, / e tutti uomin

, / non vestì donna unquanco / d'òr capelli in bionda treccia attorse,

domanda a più di cento, / alcun le ne sa mai render ragioni.

deono per alcuna condizione grattare il capo, altrove, dinanzi al loro signore,

al loro signore, quando e'mangia, porsi le mani in alcuna di quelle

del corpo, che si cuoprono, pure farne sembiante. bruno, 493:

non ho amato mai così, ma meno avevo sognato mai di amar così donna

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

liberti. non erano servi perché manomessi; veri liberti perché tuttavia obbligati a servire

vol. I Pag.299 - Da ALENAMENTO a ALETTA (3 risultati)

). carducci, iii-17-333: mancavano in quello stesso secolo le strofi

non valsero le scamificazioni alla parte, gli alessiteri, né gli alessifarmachi prudentemente

alla parte, né gli alessiteri, gli alessifarmachi prudentemente prescrittigli. =

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (1 risultato)

su la alfana se move gradasso, / astolfo d'altra parte sta a guardare

vol. I Pag.303 - Da ALGEBRISTA a ALIANTE (1 risultato)

disturbi obiettivi di sensibilità della parte, lesioni dei nervi. = voce

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (1 risultato)

a vender le radici... / 'l pizzicagnol vi porta l'alici.

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (2 risultati)

quel sepolcro, senza moverli punto, battere palpebra mai, a modo di persona

, lett. it., i-151: maraviglia che qualcuno, guardando dante con

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (2 risultati)

lorenzo de'medici, i-277: l'aligosta morde in su al

, ii-56: senza tener più minimo conto pur dell'essere che egli avea

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (5 risultati)

chiuso cerchio, / nove anni cui giorni, né minuti / mai più

, / nove anni cui né giorni, minuti / mai più s'aggiungeranno:

spettante ad alimento o cibo '; crediamo doversi rigettare. i romani,

ii-138: debbe reggere da sé, più abbisogna della pianta alimentatrice.

ad alimento, e non ha sostanzia propietade che sia utile. chiaro davanzali,

vol. I Pag.308 - Da ALIMENTOSO a ALISSO (1 risultato)

morelli, 258: non giuocare a zara ad altro giuoco di dadi: fa

vol. I Pag.309 - Da ALISTERESI a ALITO (2 risultati)

in casa: non si veggon mai sazi né pieni, e ruberebbon con l'

: non si veggon mai né sazi pieni, e ruberebbon con l'alito.

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (2 risultati)

16-vii-302: questo non è vernaccia, / toscana verdea, / non è vin

di sostegno. trinci, 1-41: si lasci... alzare quei capi

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (2 risultati)

ai sostegni. trinci, 1-43: si lasci di mettere ogni anno le solite

i torrenti orgogliosi. segneri, ii-82: più temerete di perdere, o grandinata

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (3 risultati)

anime] ve ne vanno, / l'inferno s'allarga, e pur vi

strignendosi nelle vivande quanto i primi, nel bere e nell'altre dissoluzioni allargandosi

ricredetevi ornai, bugiardi e stolti, / più in errore involti, / d'

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (2 risultati)

cielo coll'anima senza pericolo di straviarsi, allassare. = comp. di lassare1

di questo, che tu non raggrinzi aliassi l'animo tuo. giovanni da

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (1 risultato)

buono mellificare, cioè cercar per api, alle- ficarvele. soderini, ii-150:

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (9 risultati)

lo fanno in articolo, nel quale prima né poi non sono state fatte alleganze

in articolo, nel quale né prima poi non sono state fatte alleganze.

[le piogge] non lasciano allegare maturare bene l'uva. magalotti,

rettor., 46-10: non si difende non allega ragioni contra. idem,

de'pisani; cioè non avere in noi fede né carità ». il gentiluomo

; cioè non avere in noi né fede carità ». il gentiluomo rispose quasi

: non bisogna qui allegarne storie, recitarne exempli. bisticci, 31: la

(397): mi disse che io né nessuno di quelli che io avevo

397): mi disse che né io nessuno di quelli che io avevo allegato

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (5 risultati)

consenso in contrario. idem, iii-39: altro posso allegare a mia scusa che

qua. i. pitti, 2-80: volle scusa alcuna dal vescovo allegata accettare

indebolisce, distrugge, non distrugge mai indebolisce il disgusto e la fatica che

2-160: non volle alleggerire il conto meno di un centesimo. govoni

si alleggeriscono. guicciardini, i-208: si dubitò che alla pace fatta con

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (11 risultati)

amanti, da febbre continua sollecitati, riposo né intramissione né alleggiamento hanno alcuno

da febbre continua sollecitati, né riposo intramissione né alleggiamento hanno alcuno de'lor

continua sollecitati, né riposo né intramissione alleggiamento hanno alcuno de'lor mali.

: i'non vo'cosa udir veder mai / che de l'angoscia

. caro, 4-818: la notte / gli occhi grava, né 'l pensiero

notte / né gli occhi grava, 'l pensiero alleggia. tasso, 19-71:

il fianco alleggia. leopardi, 2-184: più mai rinverdirà quel mirto / ch'

non sono inclusi in alcuna materia in tempo né in luogo.

sono inclusi in alcuna materia né in tempo in luogo. savonarola, iii-65

10 non vo'fare il dotto 'l messere; / ma che non sia

profuso l'argento e non l'arte il buon gusto, in una delle

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (8 risultati)

: chi legge poeticamente non giunge, deve o può giungere mai, al senso

apollonio rodio) non si forma, s'acquista senza fatica. b. croce

sarà, perché così io non avrò pena per lui a vederlo spendere ahegramente,

pena per lui a vederlo spendere ahegramente, rimorso per me di essergli a

nostro viaggiatore ahegramente, senza aver disegnato dove, né come, né quando

ahegramente, senza aver disegnato né dove, come, né quando, né se

aver disegnato né dove, né come, quando, né se avesse da fermarsi

, né come, né quando, se avesse da fermarsi la notte, premuroso

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (5 risultati)

la qual nul- l'altro allegra arbor fiore, / tuoi cespi solitari intorno

ispira allegria. chiabrera, 2-5-7: venga manco in bei cristalli ed ori

aveva, egli non poteva mangiare, bere, né dormire. leonardo,

egli non poteva mangiare, né bere, dormire. leonardo, 2-123: l'

fare nemmeno con la sua gioventù, con la sua salute. 2

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (1 risultato)

veste negra. idem, 312-4: per bei boschi allegre fere e snelle.

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (2 risultati)

servir la mia credenza / è ferma, di ciò mai non allena: /

non vi può intervenire questo allentamento, questo ristrignimento. salvini, 30-1-170:

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (5 risultati)

. berni, 13-14 (i-334): mica per paura il passo allenta;

le allenti. arici, 209: il corso allenta / povero d'acque o

fiamma. cavalca, iii-34: sicché per prosperità, né avversità possa il

, iii-34: sicché né per prosperità, avversità possa il nostro amore cambiare,

avversità possa il nostro amore cambiare, allentare, ricordandoci della passione di cristo

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (2 risultati)

l'arti sue. tasso, 7-9: gli avidi soldati a preda alletta /

suoi amori, che furono verissimi, li bisognano favolosi per allettar con favole

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (1 risultato)

, attrattiva. segneri, iii-3-206: pur con questo allettativo si possono.

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (5 risultati)

pieno d'infinite sollecitudini, alle quali speranza né altro diletto può porgere conforto

d'infinite sollecitudini, alle quali né speranza altro diletto può porgere conforto o alleviare

ii-9-185: il conoscere storico non toglie allevia l'obbligo di ciascuno di provvedere

la paura in un grande allibbimento, potevano profferir parola. allibire (

ammutolire. firenzuola, 385: allibì almanco per il discoprimento di così

vol. I Pag.327 - Da ALLIBITO a ALLIGAZIONE (4 risultati)

una giovinetta grassa, che non riusciva mai a pettinarsi né a legarsi i legacci

che non riusciva mai né a pettinarsi a legarsi i legacci delle scarpe. palazzeschi

, / cui non allieta mai fiore stelo, / guardo laggiù, dinanzi a

nel voto. saba, 514: le ceste ti allietano di frutta, /

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (10 risultati)

'1 melagrano non vi possa durare allignare, sì si dee d'attorno

e però non allignano nelle montagne, ne * luoghi freddi. soderini,

, che ella [palma], si trovi in maggior abbondanza, né alligni

, né si trovi in maggior abbondanza, alligni più prosperamente che in asia.

ii-571: [seguirà] ch'essa pianta si trovi né prosperi, né debba

] ch'essa pianta né si trovi prosperi, né debba né pur possa prosperare

pianta né si trovi né prosperi, debba né pur possa prosperare né anche

si trovi né prosperi, né debba pur possa prosperare né anche allignare né

prosperi, né debba né pur possa prosperare anche allignare né nascere in tutti i

né pur possa prosperare né anche allignare nascere in tutti i paesi e climi della

vol. I Pag.329 - Da ALLINGUATO a ALLOCCO (1 risultato)

e dolere / devemo cristo salvatore, / maio poso non avere / perfim che

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (1 risultato)

non si riconosce altro padrone, altro superiore, che dio. idem,

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (3 risultati)

fa costui così qui fermo? ', come si dice vulgarmente, ch'io

e di freddo, non potendo essere imbeccati né covati dalle lor madri.

freddo, non potendo essere né imbeccati covati dalle lor madri. sinisgalli,

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (6 risultati)

quella parte de gli alloggiamenti, ove virgilio, né catullo, né orazio,

gli alloggiamenti, ove né virgilio, catullo, né orazio, né lucrezio

, ove né virgilio, né catullo, orazio, né lucrezio stesso albergarono giammai

, né catullo, né orazio, lucrezio stesso albergarono giammai. idem, n-ii-

domanda a più di cento, / alcun le ne sa mai render ragioni.

pensieri sì vili. segneri, ii-22: per tutta la vita dié mai più

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (3 risultati)

perché carlo il manda allora allora, / pur lo lascia un giorno far dimora

e nero. landino, 325: potendo altrimenti scampare dalle forze del cupido

arte. marino, 243: ben si sa (sì luminosa face /

vol. I Pag.336 - Da ALLORQUANDO a ALLUCINANTE (1 risultato)

ciò che riluce non è oro, / la festa sempr'è dov'è l'

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (1 risultato)

alluma / la gran fornace orrenda, / v'è stella che splenda / in

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (1 risultato)

superfluità delle femmine non lascian correre, sputare il sangue. machiavelli,

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (1 risultato)

a'preti, ch'egli non alluminino accendano le lampane. scala del paradiso

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (1 risultato)

risolvere con forinole semplici questioni complicate, allungar troppo un episodio, tralasceremo anche

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (2 risultati)

/ tal che non sostien lei, l'omicida / de la dolce alma

un'ora: e qui non si vede pure un barlume in oriente..

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (1 risultato)

quella ragazza. cardarelli, 6-m: è a credere che fra me e

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (1 risultato)

gran contento / non potrebbe comprare oro argento. firenzuola, 312: l'

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (4 risultati)

conforta fallo, / non vo loco parte, / e più ch'arcione in

/ prima ch'i'trovi in ciò pace triegua. idem, 105-5: già

affanni / in poche ore passaste, / per quest'atra erraste / chiusa valle

ch'io non so ben l'ora 'l giorno, / che fui rinchiuso in

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (4 risultati)

manzoni, 5: piacerti io voglio, piacer ti posso, / fin ch'

gentil donne, non siate sdegnose, / di ristare alquanto in questa via /

gentil donne, non siate sdegnose, / di ristare alquanto in questa via.

non è consue tudine, pur molto lecito a gli altri dèi di

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (1 risultato)

d. bartoli, 36-45: quei nuovi obbietti gli cancellaron l'immagine

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (1 risultato)

senza divoto foco e senza incensi, niuno degl'iddii fu che con divota voce

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (1 risultato)

altrui salute al viver suo propose, / teme di parlar tra fiera gente /

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (6 risultati)

animoso, ma di natura quieto, cupido di alterare se non è sforzato,

, i-590: s'accorse ancora che le differenti gravità assolute, né le varie

ancora che né le differenti gravità assolute, le varie gravità in ispecie delle palle

favole non sono alterazioni di storie reali si riferiscono di necessità a individui reali;

le leggi, armati come disarmati; mai possono alterare, se i capi

di alterazione presente non si temeva ma si poteva facilmente congetturare da quali consigli o

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (1 risultato)

le vicende. tasso, 15-54: , come altrove suol, ghiacci ed

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (5 risultati)

... non mi riuscì di pronunziare a né ba che lui aveva riavviato

. non mi riuscì di pronunziare né a ba che lui aveva riavviato l'alternatore

e presuntuoso non si curò del pagamento delle minaccie. petrarca, 21-4:

leggiadra fera / non curando di me di mie pene, / di sue vertuti

i colpi e gemito non spande, / atto fa se non se altero e

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (5 risultati)

tanta altezza nel governo de'viceré; già per leggi o studio di abbassarla,

intellettuale son caduto fra persone che non sanno leggere, né scrivere; non che

persone che non sanno né leggere, scrivere; non che ignoranti, zotiche.

tra le cose. pirandello, 7-357: l'altezza dell'ingegno e della fama

degli uffici a cui era salito, la fortuna [gli] toglievano d'accordare

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (2 risultati)

eloquenzia, non si acquista solamente per natura solamente per usanza, ma per insegnamento

virtute / in non curar d'argento d'affanni. idem, par.,

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (3 risultati)

, ché l'avere non face l'uom la donna di virtù fornito. dante

nel prèmer assalto. idem, 53-56: senza squille s'incomincia assalto, /

ne dee l'uomo tanto maravigliare, alto con somme lode levarlo, come un

vol. I Pag.359 - Da ALTO a ALTORILIEVO (1 risultato)

voce calma, regolare, senza alti bassi, ragionevole, fluida.

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (6 risultati)

sopra la quale non si reca neuna pruova ragione per che, se non tanto

hanno di frate se non la cappa, quella altressì è di frate. seneca

come la casa che non à porta entrata. maestro alberto, 100: simile

oggi vedove son le tue contrade, / v'è chi d'onorar ti si

., i-intr. (56): altra cosa alcuna ci udiamo, se non

mio bel disegno / in lei finia, passava oltre il segno. / io

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (11 risultati)

, conv., iii-1-5: più licito più cortese modo di fare a se

., 2-33: me degno a ciò io né altri crede. petrarca,

2-33: me degno a ciò né io altri crede. petrarca, 32-13:

dee., 1-8 (113): voi né altri con ragione mi potrà

, 1-8 (113): né voi altri con ragione mi potrà più dire

di non levarle un filo d'intorno, di lasciar che altri ardisca di farlo

618: non ho mai veduto, mi è parso di veder, cader quel

; molto bella. leopardi, 847: l'una né l'altra cosa è

leopardi, 847: né l'una l'altra cosa è in potestà mia,

ma in quell'istante terribile non seppi, potei fare altrimenti. palazzeschi, 4-131

, ché altrimenti non li potrebbe onorare servire. fatti di cesare, 57:

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (3 risultati)

altra parte non mi sprona, / i piè sanno altra via, né le

/ né i piè sanno altra via, le man come / lodar si possa

questa per te non era / età suolo. altri anni ed altro seggio /

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (10 risultati)

che l'altro; per che l'uno né l'altro potrà esser perfetto

; per che né l'uno l'altro potrà esser perfetto, con ciò

foco per foco non si spense, / fiume fu giammai secco per pioggia

ed è stato terra, non è, fu sempre terra; ma,

si dà equalità puntuale nelle cose naturali, ancora sarebbe cossi, se l'

, or vivo pur di pianto, / contra morte spero altro che morte.

alto e il caldo è grande, altro s'ode che le cicale su per

d. bartoli, 36-28: altro mai cantò egli né compose,

, 36-28: né altro mai cantò egli compose, che suggetti d'argomento e

rodrigo che di vista e di fama, aveva mai avuto che far con lui

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (8 risultati)

dal previsto, o che non sembrano più adatti né opportuni. manzoni,

o che non sembrano più né adatti opportuni. manzoni, pr. sp

il proemio. rajberti, 2-27: credere che io me ne adombri: tutt'

me solo. foscolo, xvii-51: gli resta se non se la serenità

, / dà quanto egli ha, sa drizzarsi altronde. parini, giorno,

obbligarono mai all'unità di tempo, a quella di luogo; d'altronde

, alla sua prima vampata sentimentèile: sarebbe stata l'ultima. moretti,

li caccia. della casa, 614: quando altri favella, si conviene di

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (4 risultati)

, ch'ai mondo è spenta, / trovo chi di mal far si vergogni

far de la mia gloria altrui / pur minima parte, ella gli dice;

altro bene al mondo che te, d'altrui aspetto soccorso se non da

convien tenire alciato il ciglio, / se smarir per fronte che minaccia, /

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (8 risultati)

. iacopone, 34-31: non ha penne ale che voli en tanta altura.

animo, per la quale l'uomo per le tribulazioni del mondo si fiacca

le tribulazioni del mondo si fiacca, per le lusinghe della ventura monta in altura

che poi non sanno esprimere in iscritto ciò che hanno loro insegnato né i

in iscritto né ciò che hanno loro insegnato i loro bisogni. parini, iv-60

: e quelli stessi / cui non potèr 'l figlio di tidèo, / né

né 'l figlio di tidèo, / di larissa il bellicoso alunno, / né

né di larissa il bellicoso alunno, / diece anni domar. anguillara, 13-226

vol. I Pag.367 - Da ALVANO a ALZAIA (4 risultati)

frondi, e stirpa e'fai, / di porgervi aiuto alcuna è lenta.

per il verso solito, senza mutamenti novità. 2. cavità.

è alvernazzo, non si sa chi fosse madre né padre. = dal

non si sa chi fosse né madre padre. = dal provenz. alvernatz

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (3 risultati)

grazia tocchi. idem, 128-67: v'accorgete ancor per tante prove

de'beati regni. aretino, iii-200: cupidigia d'uom, né ardir di

iii-200: né cupidigia d'uom, ardir di stella / può ciglio alzar,

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (10 risultati)

la voce a guisa di banditore; anco si deve favellare sì piano, che

: alzano la voce, muno mortale in armi né in fede avanzare i germani

voce, muno mortale né in armi in fede avanzare i germani. tasso

qualche parola. segneri, ii-421: perché alzarono essi [i prelati] contro

di loro la voce,... si curarono che altri mai l'alzasse

. v. borghini, i-iv-4-262: fusse in potere di poche buone borse

inaspettato arrivo. alzandosi tutti, vedevano più né meno che se fossero stati tutti

. alzandosi tutti, vedevano né più meno che se fossero stati tutti con

figur. alamanni, 5-2-231: si vedesse invano muover foglia, /

si vedesse invano muover foglia, / l'onda alzarse. soderini, ii-201:

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (4 risultati)

spese per l'alzatura de'mantici; in questo senso si ode mai

amabili che coloro che noi fanno, possono fare. caro, 15-ii-242: come

di quelle donne amabili, senza profondità di spirito né d'intelletto, un poco

amabili, senza profondità né di spirito d'intelletto, un poco indolenti, che

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (6 risultati)

le sue creature, ch'esse non amano possan amar lui suo creatore. carducci

: sì che non osa gire, / solo un motto dire, / né

/ né solo un motto dire, / far pur un sembiante; però che

sei tu già d'orsa vorace / d'aspro e freddo scoglio, o giovanetta

la face, /... / petto hai tu di ferro o di

vena di fare il professore, e meno il letterato. vorrei fare,

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (5 risultati)

studia di prendere amanza tale, che sopravegnente bisogno di cose né altra aversità la

, che né sopravegnente bisogno di cose altra aversità la ti faccia cambiare.

uomini in alto. arici, 125: dell'amanza più che dell'agnello /

che non marcisce, ma non ha odore né sapore. tasso, 822:

marcisce, ma non ha né odore sapore. tasso, 822: queste

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (7 risultati)

favorì gli scienziati. tasso, 10-37: più ch'ella si voglia, amiam

persone, e non v'amo alcuna d'amore né d'amicizia di quelle

e non v'amo alcuna né d'amore d'amicizia di quelle poche che conosco