Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: mai Nuova ricerca

Numero di risultati: 41979

vol. I Pag.2 - Da A a A (3 risultati)

iii-259: tu il foro a tal follia mai non instiga. goldoni, viii-638:

mia madre, io non credo che mai di tale accidente tale vendetta fosse presa

più vaga e cara verginella / che mai spiegasse al vento chioma d'or. idem

vol. I Pag.3 - Da A a A (7 risultati)

/ a me non vivi / e mai più non vivrai. 9. esprime

cantari, 81: a la mia vita mai, a nessun lato, / cotal

il più franco cavaliere che io vedessi mai alla mia vita. idem, 1-165:

queste novelle, alla sua vita non ebbe mai maggiore dolore. bar etti, 1-68

a domani a otto io fussi sempre mai vivo. c. e. gadda,

paolo da certaldo, 138: sempre mai l'uscio de la tua casa fa

di marmo. ariosto, 15-18: mai legno alcun che vada a remi e a

vol. I Pag.4 - Da A a A (1 risultato)

3-45: la toscana non si è mai saputa adattare ai mulini a vento,

vol. I Pag.5 - Da A a A (4 risultati)

, quante / né d'argo uscirò mai né di micene. -contiguità.

., 1-60: questi non vide mai l'ultima sera; / ma per la

/ servendo, amando, e non mai più per arme. firenzuola,

le altrui simpatie è di non contradire mai..., principalmente quando s'ha

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (1 risultato)

si fu che disse che non avea mai mangiato pane se non di sua fatica

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (2 risultati)

: mobili cavalli di legno, senza mai stancarsi, si rincorrono tra loro..

conti, e non maneggiano né veggono mai un maradevis [= maravedis: * appena

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (1 risultato)

al principe... non aver mai ambito abbagliamento di onori. 4.

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (3 risultati)

sente un cane che abbaia, cosa mai sentita dopo tanti giorni di parigi.

cacciatore sei legasse al braccio non tirerebbe mai colpo in vano; e, non partendosi

piede ne portasse la lingua non sarebbe mai abbaiato da'cani. 2.

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (1 risultato)

essere stato falso; senza che, io mai noi credetti. varchi, v-35:

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (7 risultati)

dordona / gli è sempre dietro e mai non l'abbandona. berni, 37-15

tu tra questi deserti, / ond'uscir mai non spero, / inculti, abbandonati,

sia prontissimo e volenteroso, e io mai non ti abbandonerò. idem, i-133:

giovane, non ti sconfortare. noi già mai non ti abbandoneremo: confortati. credi

malati in casa, no gli abbandonare mai. crescenzi volgar., 2-19: di

: disse che anserebbe seco e che mai non lo abbandoneria. botta, 4-767:

come una corda lenta che non voglia mai più tendersi. 8. rifl

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (7 risultati)

palazzeschi, 4-179: non si abbandonava mai a una risata, non oltrepassava il sorriso

, 238: e però non t'abbandonare mai ne'tuoi fatti né in que'de'

0 dolore senza comparazione! o miseria mai non sentita per alcuno amante quanto è

e sola ed abbandonata, senza saper dove mai alcuno doversene ritrovare, quivi vedendosi,

tra questi deserti, / ond'uscir mai non spero, / inculti, abbandonati

nella broda tutti abbandonati, non levar mai alto il viso e mai non rimover gli

non levar mai alto il viso e mai non rimover gli occhi, e

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (2 risultati)

la tristezza / chiuse in abbandono / e mai le tocca il tempo. piovene,

. rucellai, 5-24: non avrebbe avuto mai fine la battaglia...,

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (2 risultati)

, inf., 25-58: ellera abbarbicata mai non fue / ad alber sì,

oppoce sbace nel senso proprio; né mai si direbbe dello sbarrare il cammino con mano

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (1 risultato)

se medesimo. bisticci, 171: mai nel suo pontificato aveva voluto usare la

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (4 risultati)

rispondere... firenze non aver mai per niun signore abbassate le coma. palazzeschi

dinanzi a gesù cristo, abbassando sempre mai noi medesimi nel profondo dell'umilità.

... ma non si abbassava mai a giocare con lui. idem, ii-138

a questa parola niuno dei classici diede mai tale significazione, che deve supporsi tragga

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (8 risultati)

divini, non solamente troppo, ma abbastanza mai attendere non possiamo. boiardo, ii-17-38

: [il vostro] venerando e non mai a bastanza lodato e onorato padre.

oltra la bellezza del corpo non lodata mai abbastanza, era la grazia più che

176: pareami di non potere essere mai abbastanza grato al signore. tommaseo-rigutini,

come una signora, e non trovava mai cosa abbastanza bella pel suo merito.

il tuo mestiere, e non credere mai di averlo imparato abbastanza. soffici,

stato abbattuto, perocché lo ingrato popolo mai non rende altri meriti. m.

non con mezzi legittimi e giusti, mai coll'abbattere un potere costituito, e

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (9 risultati)

del tutto aveva disposto di non far mai, considerando quanto grave cosa sia a

[alla donna mia], se mai s'abattesse a mia alcuna scrittura,

e se per avventura elle s'abbattono mai a vedere qualche cosa che piaccia loro

dipingono tanto eccellente nel cervello, che mai più pensano di rivedere altra cosa che piaccia

ii- 206: oh se m'abbatto mai in quel songa, che un tempo

testimoni li vecchi archimisti, li quali mai, o a caso o con volontaria sperienzia

a passar colui, egli non avrebbe mai imparato che ci erano in natura due

, ii-78: ciò che sommi filosofi mai non poterono, l'abbattimento dell'idolatria,

svevo, 2-388: egli però non aveva mai sentito l'abbattimento dell'insuccesso. idem

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (1 risultato)

imbellirla o rimbellirla, la deturpano più che mai. la terra s'abbellisce di verzura

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (2 risultati)

alla 'ncontro di noi un forestiere che mai veduto non t'avesse, credi tu che

, e con dolce maestria assettati, mai non si dirà ch'ella sia né

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (1 risultato)

. redi, 16-vii-144: non saprebbe mai disprezzare il vile e rozzo volto del misterioso

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (3 risultati)

gregge, / alle deboli 0 magre mai balocca, / ma le gagliarde segue e

pesci di notte, quando non si vide mai che abbocchino. bartolini, 15-355:

tutto. soffici, ii-332: non ho mai più messo piede in quelle case,

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (2 risultati)

/ si sa che non v'è mai senso comune. = deverb. da

. tombari, 3-91: non ha mai ricevuto niente all'infuori di un invito

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (1 risultato)

, se sarà sanza amici, non avrà mai vita gioconda. iacopone, 2-16:

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (3 risultati)

providenzia e iustizia insieme, non comporterebbe mai che certi, che ne son indegni,

baretti, li-io: il mondo non andò mai a modo di alcun uomo, e

fece così piena e abbondevole come fosse mai fatta. simintendi, 1-39: l'erba

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (4 risultati)

, 2-169: una cosa che non ho mai potuto sopportare, l'abbordaggio chiacchierone del

bronzino, 1-7: così tardi o non mai fornir convienti / l'opere, o

segneri, iv-554: si usa forse mai di accelerare la mensa del re, o

trista; /... la miglior mai non fu vista / in ogni tempo

vol. I Pag.29 - Da ABBOTTINATO a ABBOZZATO (1 risultato)

aria. serao, ii-563: nulla mai avrebbe potuto fare di meglio che formulare

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (2 risultati)

certi abbozzi di novelle che non aveva mai terminate. b. croce, iii-23-213:

dalla sua ero; del quale abbracciamento mai simile non sentisti. cantari, 212

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (3 risultati)

e grida: / ah non sarà mai ver che tu mi faccia / oltraggio

692: io stupisco come si sia mai sin qui trovato alcuno che l'abbia

né più che forza tegna, / mai t'adivegna voler abracciare, / se non

vol. I Pag.32 - Da ABBRACCIARE a ABBRANCARE (1 risultato)

reverenti discolpe, e più vostro che mai, vi riverisco e vi abbraccio con tutto

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (1 risultato)

4-519: tieni a mente di non andar mai a mangiar seco, perché egli ti

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (1 risultato)

pirandello, 7-454: non aveva mai fatto caso al caratteristico abbrigliaménto dei muli

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (7 risultati)

, tàn-tàn, che non si finisce mai d'infilare scambi! siamo stordite!

atto ed essere e apparire più signore che mai. beltramelli, ii-321: lucevano ancora

..: non l'abbiamo abdicato mai. rajberti, 1-69: [gli uomini

il suo stato, / per che zà mai di cosa non contenta.

. federico ii, 3-47: già mai non n'ò abento, / vostra bella

a suon di vento, / sanz'aver mai avento. trattato d'amore, 28-6

normale. bacchetti, 10-84: mai venuto [a loro] in mente nemmeno

vol. I Pag.39 - Da AB ESPERTO a ABETINO (2 risultati)

. frezzi, ii-19-178: non fecer mai abeti sì gran travi, / come eran

essere scoperto, perché non ha cessato mai di esser nelle menti da quando lo

vol. I Pag.40 - Da ABEZZO a ABILE (2 risultati)

papini, 27-250: non vi fu mai nessuno, per quanto seppi, che

né gli altri miei migliori colleghi saremmo mai rei di abigeato di qualche loro lettore

vol. I Pag.42 - Da AB INTESTATO a ABISSO (3 risultati)

la fecondità a quelle materie che già mai non erano per produr frutto, ma

, viii-18: non distrarrò da lei mai l'occhio fisso / sebbene, orribile da

. alvaro, 7-13: non potremo mai misurare l'abisso della necessità e della povertà

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (3 risultati)

e quella compagna di collegio! come mai in certe anime non sorgeva alcuna aspirazione

non ha fine, / di's'altri mai qui giunse; o se più

sarà casa ma terreno inferno, né mai v'abiterà pace. marino, 277:

vol. I Pag.44 - Da ABITARE a ABITO (1 risultato)

10 spirito di sacrifizio abita una gente non mai sazia di patire. quasimodo, 41

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (1 risultato)

conscienza ch'egli giunse a non poter mai essere interamente sincero. b. croce,

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (3 risultati)

quelli che abitualmente sono ladroni, e mai di questo abito non si partono.

si genera dall'abitudine è potente quant'altro mai. settembrini, 1-402: te ne

dove vi piace, che voi già mai non cangerete abitudine né ai poli, né

vol. I Pag.91 - Da ACCOLLATA a ACCOMANDANTE (1 risultato)

. parini, giorno, iv-558: qual mai del gioco ai tavolier diversi / ordin

vol. I Pag.92 - Da ACCOMANDARE a ACCOMIATARE (1 risultato)

sovrano padrone, e che non ha mai inteso di darlo loro altrimenti che in

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (4 risultati)

dichiamo a colui, che non guasta mai, e che accomoda le conversazioni.

, 4 (70): non lasciava mai sfuggire un'occasione d'esercitarne [di

. 1827 (68): non lasciava mai sfuggire una occasione di esercitare due altri

due filze d'uccelli che non finivan mai. 8. ant. collocare,

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (2 risultati)

accompagnanome: considerato ch'e'non si mette mai se non accompagnato col nome, o

, / pregar non cessa tutta notte mai / perch'alia pace il suo amator

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (3 risultati)

carletti, 200: non ebbi mai un giorno di salute...,

le vene / è un risveglio che mai nel mattino ho provato / cosi vero:

altezza vostra, / è che non lasci mai marito darme », / disse la

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (2 risultati)

aiutare a offendere quelli, da chi mai simili fautori ed accompagnatori sono stati offesi

cristo. ungaretti, i-108: concesso mai non mi sarà più un allarme spregiudicato né

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (2 risultati)

tutto il seguire dell'ordine che fu mai non l'acconcerebbe. idem, ii-154

s'acconciò. sacchetti, 74-41: mai non potè mettersi i panni sotto, né

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (1 risultato)

12-6-350: egli mi disse che non aveva mai mangiato altro che castagne de'suoi propri

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (2 risultati)

, qual era persona buona e mirabile, mai volse acconsentire alle temerarie dimande di questi

160: agli uomini invecchiati nei vizii mai non si deve acconsentire perdono. machiavelli,

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (3 risultati)

valorosi e da molto che io accontai mai, egli è per certo un de'più

cuoca. idem, 132: ma mai che uno di questi lamenti sbucasse da quella

stoici alla carità evangelica, non potrà mai vergognar di se stessa qualunque siano i

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (1 risultato)

, non abbiamo provato, né proveremo mai tanto dolore e accoramento, come per

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (1 risultato)

non mi piace, non mi piacerà mai. menzini, iii-269: vosco e nosco

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (2 risultati)

occhi d'angelo e cor di serpente, mai non accorda la lingua con l'animo

,... che potea dir io mai? idem, ii-231: i ribelli

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (1 risultato)

aveano giurato e promesso di non far mai niuno accordo sanza volontà di tutti gli

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (6 risultati)

profondo che nessuna melodia di primavera passerà mai di dolcezza. ojetti, 27:

che non ve n'è da cavar nulla mai, allora si dice loro: aggiustatevi

., 10-10 (510): io mai non mi sono accorto che in parola

so se ti accorgesti / che non è mai l'istessa a la veduta. redi

: tutta gente che non s'è mai accorta di lei, che non ha mai

mai accorta di lei, che non ha mai voluto vederla, che l'ha scartata

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (4 risultati)

. odo delle colonne, v-108-22: mai non credo aver bene / se non

266: si vede che non l'avete mai osservata come ho di aiuto, di

costei non ne cale, / non spero mai d'altrui aver soccorso. idem,

, o parolette accorte, / or ha mai il dì ch'i'vi riveggia et

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (2 risultati)

caffè. idem, i-289: non aveva mai accostato un uomo al mondo né usciva

accostato un uomo al mondo né usciva mai di casa non per misantropia ma per

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (1 risultato)

. d. bartoli, 38-152: mai non si era accostato ai sacramenti della

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (1 risultato)

una sopra l'altra, e non fa mai nulla. pascoli, 748:

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (2 risultati)

palazzeschi, 4-82: il signore non manca mai in certi casi... e

che l'uman capriccio, fantasticando, mai simili e tante non ne immaginerebbe.

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (1 risultato)

accrescere i tuoi mali, e non mai renderli minori. cuoco, 1-44: le

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (1 risultato)

7: madonna, io non fu'mai servo di voi per altro già che

vol. I Pag.115 - Da ACCULATO a ACCURATEZZA (1 risultato)

). sannazaro, 8-119: [mai] tornavamo che... gli

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (2 risultati)

. o pure accusativo; e non mai dativo. = voce dotta, lat

la sua acerbità, e non potendo mai, io sovente piango e dolgomi di tanto

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (3 risultati)

270-64: dal laccio d'or non sia mai chi me scioglia, /..

/ irato sempre, e non maligno mai, / la mente e il cor meco

ci leggi quel suo acerbo disappunto di non mai piacere alle donne che gli piacevano tanto

vol. I Pag.120 - Da ACETILENICO a ACETOSO (1 risultato)

584: né l'olio si mescolerà mai coll'aceto, né il sentimento alla ragione

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (3 risultati)

corre continuo, sempre declinando, senza mai in su ritornare, così la nostra vita

corso declina verso la morte, senza mai indietro rivolgersi... per la

« pie * veloce » achille non avrebbe mai potuto raggiungere la tartaruga se questa avesse

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (1 risultato)

: i maligni, quelli non mancano mai, insinuano che quel che frigge in padella

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (1 risultato)

con esser sempre pieni, non sono mai sazi, se non quando da se stessi

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (1 risultato)

: l'acqua., non ha mai quiete, insinoché si congiunge col suo marittimo

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (7 risultati)

terreno, / come acqua viva che mai non vien meno. intelligenza, 3

tasso, 13-60: s'alcun già mai tra frondeggianti rive / puro vide stagnar

d'acqua viva, che non manca mai. -figur. nella letteratura religiosa

, 21-2: la sete naturai che mai non sazia / se non con l'acqua

. idem, 325-70: il sol mai sì bel giorno non aperse, / l'

. torini, 308: l'acque già mai non restano di correre infino che sono

quella. savonarola, iii-379: hai tu mai veduto quelli fiumi grossi? tutti hanno

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

targioni tozzetti, 1-68: non trasse mai se non venti scilocchi, levante e ponente

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

: è ver che il forno è sempre mai capace, / ma pur s'intende

l'acqua alla gola, non ragionerei mai più d'amicizia. ariosto, 1-50:

vol. I Pag.130 - Da ACQUACCHIARE a ACQUAIO (2 risultati)

scivoli. palazzeschi, 9-600: un gatto mai veduto fino a quel giorno, tutto

ella (che di certo non ne aveva mai eseguite,... e che

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (2 risultati)

, 123: io vi scongiuro che se mai venite / chiamato a medicar quest'oste

popini, 21-39: non ci potremo mai consolare / coll'acquavite santa dei miti

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (3 risultati)

, iii-112: che cosa è egli mai questo fomite o seminario pestifero..

di chiariscuri, e che non ponga mai mano ai pastelli e molto meno alla tavolozza

, 37 (644): non era mai spiovuto; ma, a un

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (5 risultati)

a lei è sommo bene: né mai acquiesce insino che non lo seguita.

più di loro, è impossibile che mai [i tuoi concorrenti] acquieschino e

correa quell'infelice, / senza ristarsi mai, senza dolcezza / di sonno che l'

libera vita, ch'io non ho mai più in appresso potuto in veren luogo

e noia / la vita, altro mai nulla; e fango è il mondo.

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (2 risultati)

. idem, i-1303: non hanno mai ben distinto... quello ch'è

ettemal vita acquisto, sì gran mercato mai non fu venduto. idem, xxvi-75

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (10 risultati)

sol si serve, / come acquistar mai puossi eterna fama? monti, 9-352:

chi 'l perde / non come prima acquistai mai sì verde. idem, 279-16:

? / tempo perduto non s'acquista mai. -acquistare campo, luogo:

andare colla palla rotta innanzi, acquistando mai sempre campo. arici, 118:

iii-151): d'arco di turco uscita mai saetta / l'altezza di quel ramo

l'acquistato è maggior doglia / che mai non acquistar quel che l'uom voglia

bene, tormenta sempre, ma non mai più che quanto il bene è grandissimo,

foco son, montando ardore; / non mai soggiorno i toi giorni e nott'hanno

acquisto face, / in cui già mai non tace / la coscienza. dante,

particulari beni d'acquisto, non sono mai amate e desiderate insieme. anzi, quando

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (2 risultati)

, saliva l'acquolina alla bocca. mai aveva assaporato un sorbetto. era dolce

: avvertendo però sempre di non usare mai medicamenti violenti, acri e pieni di mordacissima

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (1 risultato)

una sua bellezza sdegnosa e acre, mai prima osservata. 2. acuto

vol. I Pag.141 - Da ACROMATINA a ACUIRE (1 risultato)

e strapperemo alla vittoria l'ali / perché mai dall'acropoli munita / si sfugga.

vol. I Pag.142 - Da ACUITÀ a ACUTAMENTE (1 risultato)

di lor cagion m'accesero un disio / mai non sentito di cotanto acume. idem

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (1 risultato)

solinghi luoghi, e con aguto intelletto mai non sa che si sia altro che pensare

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (6 risultati)

la compagnia; i quali non sono mai presti, mai sono in assetto, né

i quali non sono mai presti, mai sono in assetto, né mai a

presti, mai sono in assetto, né mai a lor senno adagiati.

, ii-2-522: m'adagiai; -né mai né in verun'altra sedia da posta

nessun'idea, la letteratura non potrà mai pigliare il suo libero slancio. carducci,

questo mondo piglia / come non fusse mai più altra vita, / e 'n

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (2 risultati)

. rucellai, 2-12-8-354: iddio non manca mai a chiunque si sia di quegli aiuti

è la realtà. non si diventa mai quello che si vuole. moravia, vii-41

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (5 risultati)

di penitenza, e però sanza essa mai uomo non può essere adatto né abile

fornita. alberti, 303: mai ristarà [il servo] di lamentarsi,

3-230: no, quello non si era mai sentito dire e non doveva esserle addebitato

meno di accusa; né si userebbe mai come termine legale. giusti, 3-77

, si potrebbe domandare su che cosa mai si fondi l'addebito che da noi

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (1 risultato)

la sua vita interiore doveva turbinare senza mai tregua, moltiplicata dalla solitudine e addensata

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (3 risultati)

, pensatori, scienziati che non hanno mai avuto addentellato ed efficacia nella storia e

. più precisione che non facesti mai, non concepiresti facil addentrare

ecco l'ultima volta, non lo vedrò mai più. cattaneo, ii-i-ii: famiglie

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (3 risultati)

. d'annunzio, iv-2-924: non aveva mai sentita così piena la concordanza fra la

boreali non dovrebbe aver forza di sollevar mai tanta quantità d'esalazioni. viani, 4-21

un tratto, e, come vedi, mai non torna a dietro. pulci,

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (2 risultati)

città per adietro sia stata usata già mai a persona. soderini, i-362: egli

consapevolezza di me medesimo che non aveva mai provato per l'addietro. pirandello,

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (2 risultati)

/ signoria, dico, non fu mai né fia / senza colpo di morte o

espressioni di una giovanile vivacità e allegria mai dimostrata con nessuno prima di allora.

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (2 risultati)

. deledda, ii-1059: non parlava mai dei suoi affari, non raccontava nulla

. palazzeschi, 4-286: non erano mai state tanto addobbate, con tante cianfrusaglie

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (5 risultati)

, che non si puote / torcer già mai ad alcuna nequizia. 7

e secca tanto, che non potè mai addolcirla, né far morbida. d'annunzio

iii-2-57: il signore non si addolcirà mai per tutti i secoli, né co'dannati

iii-2-194: non è fra noi chi mai possa capire appieno quanto tutte queste cose

quanto / donna o donzella o mai persona fosse. tasso, 7-25: quivi

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (1 risultato)

così grande e forte come può essere mai addomesticata? palazzeschi, 4-194: « venite

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (1 risultato)

s'addormentano nelle sue lusinghe, giudico mai rincrescer non dover l'ascoltare. idem,

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (1 risultato)

/ e il petto ov'odio e amor mai non s'addorme. idem, 661

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (5 risultati)

, ma a me sicuramente non metterà mai le mani addosso. d. bartoli,

a quella povera lingua un brullichio che mai al mondo. baretti, i-128: quando

pratolini, 2-53: non le mise mai le mani addosso, e nello stesso

e nello stesso tempo non le fece mai una carezza. -dentro. - anche

. verga, 1-55: non mi leverò mai d'addosso quest'accidente! beltramelli,

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (1 risultato)

. viani, 19-620: -diavol mai -pensò il nano -che tutta questa gente

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (6 risultati)

della mitologia] non se n'era mai smesso fino allora. idem, 1099:

croce, ii-8-234: prosa filosofica non mai adeguabile a poesia. adeguaménto,

tasso, 19-29: or che già mai de l'espugnata terra / potrebbe appien

: l'arte stessa non poteva mai sotto una sì gran cupola 2

9-508: non prenderolla in mia consorte mai. / serbila ad altro acheo che al

gli occhi tuoi due fonti vive, / mai non potrebbe 11 pianto / adeguarsi al

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (6 risultati)

le rendite nei tempi che corriamo non sono mai adeguate al capitale. soffici, 2-215

3-182: ora il pensiero non raggiunge mai l'adeguazione perfetta e assoluta dell'oggetto

ben vien guardando, / non perdi mai nettamente servendo, / ch'amor va

; che se 'l vorrai seguire, mai noi potrai aempiere. guido delle

: ah non sia sì leggera / vergine mai, che creda / a lusinghe ed

adempisse al pari di lui, senza mai restare, l'uffizio datogli. pindemonte

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (2 risultati)

de'medici, i-282: né 'l tempo mai l'età matura adempi, / ma

erano più esaltati, io non gli aveva mai spinti fino alla demagogia e al disprezzo

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (2 risultati)

confessato, che non solo non ha mai in questo tempo avuta sete, ma nè

buoni né uno solo del governo aderì mai. foscolo, xv-2-31: il generale comandante

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (3 risultati)

adesca: / menagli in parte ond'alcun mai non tomi. idem, 8-4-89:

. idem, xv-2-477: ma cos'è mai la bellezza ineducata? fior senza odore

, che sempre sta accorto, e mai non dorme, per prendere e legar

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (1 risultato)

bocchelli, 1-iii-705: scansafrasca non aveva mai spiritato tanto nel discorrere, come adesso,

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (2 risultati)

adirazióne perpetua, perché non muterò linguaggio mai. adire, tr. [

essa da'romani... non diede mai adito a civiltà né a lettere.

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (3 risultati)

; ma poi se voi cascate, mai più vi adiuterò a rilevare. idem

di quelli, adiuvante cristo, già mai non cessarà il mio parlare. segneri

;... ma non può mai meritare condegnamente che gli si dia l'adiu

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (1 risultato)

, 38-7: orso, e'non furon mai fiumi né stagni, /...

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (2 risultati)

che fusse nel sole, non vedrebbe mai niente di adombrato, imperocché i raggi

. manzini, 10-51: non mi è mai accaduto di vederlo altrettanto adombrato o allarmato

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (1 risultato)

m'importava del tuo gioco! non valeva mai la pena d'adontarsi né di rammaricarsi

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (5 risultati)

, 61: nessuno s'era mai sognato di dirmi dove fosse il mio

adoperano, che egli mi debba mai da dio esser perdonato. sacchetti,

boccaccio, i-213: biancofiore non fu mai se non tua, e tua sarà sempre

, né del vino, se non come mai non fosse stato in quella casa.

tanto allora la bambina è più che mai adorabile. vit torini,

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (1 risultato)

siete sì generoso, che non vi lasciaste mai vincere di cortesia a uomo che viva

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (2 risultati)

/ corno fo tuo non fu mai signore in questo mondo, / che comparisse

tutto n'estirpasse. idem, i-100: mai natura non adomò creatura di tanta bellezza

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (3 risultati)

adornamente, e non sempre e quasi mai con pari effetto. = comp

la resurrezione. cantari, 45: mai barba né capelli vo'tagliare, / né

foscolo, xv-2-174: non vengono mai le otto della sera, che io non

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (3 risultati)

e sicuro sistema di propaganda che sia mai stato adottato. alvaro, 7-143:

dalle celle, 4-1-77: il padre adottatore mai non può contraere con quella che fu

soltanto ha la foglia minore, che mai non casca. 2. anche

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (4 risultati)

11-88: non ho voluto mai essere altro che vostro vero amico, non

vostro vero amico, non adulandovi mai, neppure una sola volta, ma dicendovi

diceva che] aveva proposto di non mai adulare, ma che presto se n'

. essendo stato più tempo senza lodar mai nessuna persona e nessuna cosa. d'annunzio

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (5 risultati)

la piacevolezza de l'amico, non facendo mai resistenza né contendendo in alcuna cosa,

, ii-15: affinché il prencipe non mai... venisse in cognizione della

c. croce, 74: non fu mai gallo senza cresta, né parasito senza

alta e velata che non si azzarda mai oltre il limite della cortesia e dell'adulazione

103: i guelfi... mai non adulterarono niuna delle donne de'ghibellini

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (2 risultati)

vuole il nostro codice, e che se mai lo si volesse davvero perseguitare: poveri

fatti molti adulteri, casto non fece mai ella alcuno. idem, ii-iii:

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (1 risultato)

, a cui s'aduna / quanto mai per aspetto e per maturo / senno

vol. I Pag.188 - Da AEREOPLANANTE a AEROFOBO (1 risultato)

nievo, 143: non si saprà mai perché a taluno piaccia il color aierino

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (2 risultati)

virgilio, per uno forestiero amabile, mai più non veduto, subitamente dimenticò il

quel poeta affabile. deledda, ii-49: mai s'era immaginato che quella signorina grassa

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (2 risultati)

dentro a se stessa racchiusa, né mai s'affaccia a porta o balcone. baretti

, 9 (164): che poteva mai esser quella punizione minacciata in enimma?

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (1 risultato)

. tavola ritonda, 25: mai per voi la giustizia non fu affalsata

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (7 risultati)

per quanto diluvii il verno, ella mai non affanga. 2. rifl

ser giovanni, 117: non trovai mai uomo di tanta umiltà quanto lui, e

fa questo, fa quello, e mai non si ristà? alberti, 239:

tien tanto affannata. alberti, 239: mai vi sentite satio di molto servire agli

20 (35i): hai tu mai sentito affanno di cuore? hai tu

affanno di cuore? hai tu mai avuto paura? pellico, ii-157: ebbi

altre volte ma ora più soffocanti che mai. d'annunzio, iv-1-725: ansava forte

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (3 risultati)

. idem, ii-322: non mi do mai affanno né anco di cose importanti,

, iv-1-556: nessuna notte m'era parsa mai tanto piena di dolcezza e d'affanno

/ fianco, non vien che d'alitar mai resti. beltramélli, i-615: ecco

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (1 risultato)

ediz. 1827 (379): rifuggì mai sempre dall'impicciarsi nelle faccende altrui]

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (5 risultati)

cor s'abbella / di non le mai affare, / tant'ha piacente affare.

dee., 1-7 (109): mai nello animo m'entrò questo pensiero che

di virtù, 169: non piace mai [al matto] se non che cosa

436: fugli racconto ogni beneficio fu mai afatto a lui e a'suoi da quella

ogni male che egli e'suoi aveano mai fatto. = comp. di fare

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (2 risultati)

, iv-2-657: -ah, chi dimenticherà mai il momento sublime? -esclamò l'affascinato

e covoni su covoni, senza stancarsi mai. bacchetti, 1-iii-206: veniva l'

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (2 risultati)

filando. baretti, ii-173: non ho mai troppo tempo da risparmiare, costretto sempre

al riposo, appunto perché non possiam mai conseguirlo. pellico, 185: non si

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (5 risultati)

nella medicina la sperienza? ella non ha mai potuto né per una delle famose quistioni

per una delle famose quistioni appianare, che mai sempre le penne de'medici tengono affaticate

: nulla, per nulla, no, mai. crescenzi volgar., 10-34:

chiuso in se stesso, e non mai solo, il saggio / tacita gioia inesplicabil

. manzoni, 868: non è mai affatto inutile il conoscere l'origine degli errori

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (4 risultati)

di capua, i-510: chi oserà mai certamente affermare che ciò che più volte

in un loco, e non l'afferma mai. arici, i-19: vuoisi l'

è irraggiungibile; lo ristorano, se mai, soccorsi straordinari e puerili..

riguardare pieno di maraviglia, seco affermando mai sì bella cosa non aver veduta.

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (4 risultati)

destino sia fuggire in perpetuo senza potere mai afferrarsi a qualche cosa. soffici,

: giudici privati degli scrittori, non hanno mai nulla scritto. affettano sempre moderazione e

difficoltà, perché nelle traduzioni non affettano mai. rajberti, 2-203: ma no,

: qual necessità, qual impegno può mai aver la natura in affettare così ricercatamente

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (1 risultato)

: [io] rincitnillisco a pensare come mai ci siano tanti proverbi contro quei poveri

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (2 risultati)

ii-121: credo bensì di non avere mai derisa la virtù, né burlati gli

peccati è lussuria, la quale non lascia mai l'affetto dimorare in pace; la

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (3 risultati)

ma al mestiere [egli] non è mai stato affezionato, né al mulino né

suoi magliuoli /... ei fu mai sempre affezionato. 4. ant

. magalotti, v-16: potete voi mai dir altro, se non che l'anima

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (2 risultati)

distanza di luogo o lunghezza di tempo mai non scemerà l'affezione mia verso di voi

. soffici, ii-8: non ci fu mai tra noi vero affiatamento.

vol. I Pag.208 - Da AFFIBBIATO a AFFIDARE (2 risultati)

2-82: il suo nome non fui mai così sciocco / da affidarlo scrivendolo / sulla

redi, 16-viii-315: io non avrei mai ardito di presentare a v. eccellenza

vol. I Pag.209 - Da AFFIDATAMENTE a AFFIGGERE (2 risultati)

, stava attento, attento, se mai il funesto rumore s'affievolisse, se

manfredonio, udendo la donzella, / che mai più fermo in diaspro si scrisse.

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (2 risultati)

si scoperse quale non l'avremmo mai affigurata la sera prima, voglio dire

un così stran mantello, / che mai barbier v'affileria rasoio. targioni tozzetti

vol. I Pag.211 - Da AFFILATOIO a AFFINATO (2 risultati)

. continuo affina in essa, e mai non si toglie fame. tasso, 16-41

petrarca, 151-8: né mortai vista mai luce divina / vinse, come la

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (1 risultato)

il proprietario [della casa] non fa mai un lavoro, gli affissi non reggono

vol. I Pag.215 - Da AFFITTARE a AFFIZIARE (2 risultati)

abbiano [la villa di camerata] mai data in affitto, e per quanto

v.]: affittuale non l'ho mai sentito nella bocca del nostro popolo;

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (1 risultato)

280: e cominciandosi affliggere più che mai, come una cosa perduta, si

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (1 risultato)

1-42: leggi... se mai ti avviene di passare nella solitudine nell'afflizione

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (1 risultato)

s'accende del piacere di colei la quale mai più non aveva veduta; e,

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (3 risultati)

d'annunzio, iv-2-379: chi ha mai saputo il significato di queste parole:

. ma il vino non mi ha mai dato un attimo di gioia. deledda,

del danaio affogarti, però che di dota mai si fece bene niuno. b.

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (4 risultati)

ella [la primavera] non sia stata mai. bontempelli, 2-264: guardando in

qualunque gran santità di qualche anima perdesse mai la speranza di guadagnarla, rispose per

marinari zelandesi,... non volsero mai accostarsi alla caracca a pigliare detti portughesi

forteguerri, 13-2: chi non avesse mai veduto mare, /... /

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

quando finalmente li staccò, non aveva mai visto afforcati morti con un volto così

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (1 risultato)

361): alfine, più che mai stanca e abbattuta, stese le membra

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (1 risultato)

? / impeto tal non vidi io mai; di tanto / meno affrontabil, che

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (5 risultati)

suoi conti. fazio, i-12-29: se mai t'affronti / con gente a cui

parte e per l'altra, che mai s'affrontasse battaglia in italia. idem

. g. villani, 7-37: mai non s'ardirono [i saracini] di

[di vocali], non adoperò mai autore, che fosse in ciò di

ulivi grandissimi i più ch'io vedessi mai. = deriv. da frutto (

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (1 risultato)

afonia di mente non solo non piglierò mai una tromba marina per uno scacciapensieri,

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (2 risultati)

suo aforisma figurato: « nessuno fu mai due volte su la medesima corrente *.

al suolo un magro cane. / mai più si muoverà / in quest'ora

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (3 risultati)

, 886: boschi immani d'agavi non mai / mobili ad aura di benigno vento

combattuta / esistenza / assomiglia: / che mai intri stisce / o si

faitinelli, vi-n-223 (14-5): avròe mai novelle che mi agazzi? / no

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (1 risultato)

semplici e agevoli, anche perché non aveva mai avuto a disposizione grosse somme.

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (2 risultati)

ai circonstanti. idem, 41-33: né mai... simile spavento / le

di fiorite voghe / primavera per te mai non ritorna. d. bartoli,

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (5 risultati)

s'accendeva alle voluttà della passione non mai provate e s'agghiacciava agli sbigottimenti della

da l'agghiacciato petto / non più mai sparsi) ad esalar sospiri. morando,

vivacità dell'immaginazione... non mai veramente spenta in loro, né anche quando

o 'addiaccio'. beltramelli, iii-79: tante mai notti serene, distesa su l'erba

appartengo al ceto medio, che non dice mai le cose come sono, che d'

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (1 risultato)

], / ma dentro dove già mai non s'aggiorna / gravido fa di sé

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (1 risultato)

ora gli s'aggirava dentro, senza mai trovar l'uscita. leopardi, 34-285:

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (1 risultato)

nardi, 2-93: io non sopporterò mai che alcun di voi, aggiudicato ai

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (4 risultati)

anni cui né giorni, né minuti / mai più s'aggiungeranno: / in essi

a termine e a posa; lo erroneo mai non l'aggiugne, ma con molta

fu chi questi tre esser potessero, né mai al vero non aggiunse né s'appressò

onestà, con pace tanta, / che mai rebellion l'anima santa / non sentì

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (3 risultati)

voleva che non si restasse in campagna mai più tardi del san martino, vale a

san martino, vale a dire non mai dopo la riscossione degli affitti e l'aggiustamento

interessati. d. bartoli, 39-14: mai non gli si partì dal fianco,

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (1 risultato)

ricordarti che io non t'ho fatto mai né aggottare né vogare; che tu

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (1 risultato)

. nievo, 516: se mai dava segno di qualche gentilezza o di aggradimento

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (2 risultati)

seme sparso nella sabbia, dove non mai getta radice. bruno, 547:

388: rose rifiorenti, non potate mai, aggraticciate ai muri sgretolati fino ai

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (4 risultati)

spira folgore, né indegno / vento mai che l'aggrave. idem, 91-8:

scaricare delle brutture ond'è aggravata, mai non resta di sopravvenirghene delle nuove. arici

vado, o seggio, / altro già mai non cheggio. boccaccio, iii-72:

in sulla corda, vien più che mai a crescere il male; perché quando uno

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (2 risultati)

di lui. e non ci venne mai in questa città nessuno tanto aggraziato,

più modesta fanciulla che egli s'abbia mai vista in tutti i suoi viaggi. collodi

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (1 risultato)

, che lo sostenga, non sarà mai possibile di aver l'aggregato delle forze.

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (3 risultati)

chi passava, era più aggressiva che mai. ojetti, ii-662: non so

è fatta soprattutto di ritrosia, non è mai stata brillante, né in alcun modo

aggrondate le gambe: non si scalderà mai più. = voce toscana, deriv

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (2 risultati)

coloro che si pensano di non morir mai o di viver lungo tempo, e aggruzzolano

, che non mena e non menerà mai al fantastico e logicamente inconcepibile agguaglia- mento

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (7 risultati)

speranza che me le avesse a restituir mai, conoscendo molto bene che la sua

, par., 22-105: né mai qua giù dove si monta e cala /

boccaccio, i-18: oimè! chi potrebbe mai narrar la ruina e la tempesta di

. marino, 255: chi fia mai che s'agguagli a la tua sorte?

s'agguagli ad esso / qual fu mai nome di mortai persona, / o

: chi è nato debole non potrà mai agguagliarsi a chi è nato robusto.

ci conviene seguitare, non schifò né schifa mai persona per veruno stato,..

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (2 risultati)

essere ancora felici: io non sono mai stato tuo come ora: agguantiamo il

così fa il detrattore, che se mai elli è domandato di nissuno bene che niuno

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (2 risultati)

questi af- farucci, m'adagiai -né mai né in verun'altra sedia da posta

gambette, era costretto a tagliargli quanto mai agiati i calzoni. 5.

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

t'ho mostrato ad agio. / se mai vien'per mi'agio, / pensa

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (1 risultato)

sorte di quell'uomo che non abbia mai potuto trovare un ritiro tranquillo, e

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

agitazione, si voltò per vedere se mai ci fosse d'intorno qualche vicino,

vol. I Pag.261 - Da AGLIONZA a AGNELLO (4 risultati)

, / che il lupo non va mai cogli agnellini. collodi, 40: [

incontanente il fugge, che non avrà mai veduto lupo, né il lupo non avrà

né il lupo non avrà talora mai mangiato agnello, e sì il fugge così

tasso, aminta, 199: ma quando mai da i mansueti agnelli / nacquer le

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (4 risultati)

stringea. arici, 103: qual mai fra gli animali indole ottenne / più

l'hanno in custodia non lo perdono mai di vista. sinisgalli, 6-76:

né da l'agna il montone / comprar mai suole il naturai diletto. stigliani,

ovile... / prima che mai di non discorde voglia / noi co'francesi

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (1 risultato)

ne ha il danno, / non mai vergogna / e tosto agogna / ad altro

vol. I Pag.265 - Da AGONE a AGORAFOBIA (1 risultato)

pellico, conc., iii-12: se mai ti portassero queste lettere mentre peschi agli

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (2 risultati)

vid'io sì tosto / di prima notte mai fender sereno, / né, sol

continovi sospiri, a gli occhi lagrimosi mai sempre, tu mostri d'essere innamorata

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (2 risultati)

uva, e nei molto freddi non matura mai affatto, essendo tuttavia agrestina et aspra

tipo di vite con uva che non giunge mai a piena maturazione; succo che se

vol. I Pag.269 - Da AGRIGNO a AGRO (1 risultato)

quello sanza agra punizione s'aoperava già mai. idem, dee., 1-8

vol. I Pag.270 - Da AGRO a AGRUME (3 risultati)

grandi cose morte, onde non sorge mai altro che fili d'erba, germi

d'un agro et dolce che mai non stucca. cantoni, 375:

; perché ne'tempi andati non è mai stato fatto memoria; e tengo per certo

vol. I Pag.271 - Da AGRUMETO a AGUGLIA (2 risultati)

a lui parve niun'altra averne vista mai, che in bellezza l'avesse possuta agualare

. scala del paradiso, 83: già mai non senti'in me tanta liberazione d'

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (1 risultato)

ledda, ii-215: non ho mai rubato un'agugliata di filo.

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (3 risultati)

ricordo benissimo di non lo aver mangiato mai per dei se'mesi continui, perché

nei veleni, bocca che non dice mai bene. soderini, iii-326: hanno

inghilterra e dovetti lasciarla più potente che mai, mentre agonizzavo nelle mani di aguzzini

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (3 risultati)

una penna e un'attenzione più aguzze che mai. ojetti, i-26: per un

donna, di cui io parlo, che mai non si sentia se non de l'

montale, 1-39: ahimè, non mai due volte configura / il tempo in egual

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (1 risultato)

donne, non v'impacciate / con vecchi mai, se vo lete far

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (2 risultati)

/ diègli la borsa, e non credette mai / esser piantato così a piuolo.

dio m'aiuti, io non l'avrei mai creduto. idem, dee.,

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (4 risultati)

giorni guerita, più bella diventò che mai fosse. idem, i-37: l'ora

lingua subitamente di quelle pone, che mai ad animo riposato per lo dicitore si

non sia prontissimo e volenteroso, e io mai non ti abbandonerò. idem, i-168

, e io vedrò -; né mai mi dette comodità né aiuto nessuno. tasso

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (4 risultati)

virtù la mia natura vinse; / né mai qua giù dove si monta e cala

appressarmi tentai. tommaseo, 1-148: mai... musica m'impennò ale sì

peso dell'aria immota. / nessuno mai vide posare / il tuo lieve piede di

e dall'ardimento dell'uomo, non avrà mai la vita d'una trepida, minuscola

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (1 risultato)

misse ale, / e'non sentia mai più caldo né rezzo. poliziano, st

vol. I Pag.282 - Da ALABASTRAIO a ALACRE (1 risultato)

più goffa alabastreria e ges- seria che mai lucchese portasse in giro pel mondo.

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (1 risultato)

. idem, 20-5: non fu mai l'aria sì serena e bella / come

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (1 risultato)

più belle moresche intorno, che voi vedessi mai. = etimo sconosciuto (forse si

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (4 risultati)

cura o voglia ambiziosa o avara / mai nel tranquillo del mio petto alberga.

va per una via per la quale mai non fue, che ogni casa che

12-78: ma quel, ch'ai timor mai non diede albergo / estima la vii

tortorelle più fida compagnia / non sarà mai, né fue. / congiunti eran gli

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (4 risultati)

, purg., 32-113: non scese mai con si veloce moto / foco di

la cima / e frutta sempre e mai non perde foglia. cavalca, 17-ii-166:

come male fruttifica quell'albero il quale mai non fiorì! boccaccio, dee.,

più foglie / e dubito d'averle messe mai. ungaretti, i-85: mi sento

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (1 risultato)

ché solo chi ve mira, / già mai de la vostr'ira non se

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (6 risultati)

, ho io tutti gettati, senza mai spenderne soldo. caro, i-133: con

ricerco di veder qualche effetto, mai ebbi grazia di vederne alcuna cosa degna

che se ne trovi, ma che alcun mai con verità lo vedesse, ancor che

testimoni li vecchi archimisti, li quali mai, o a caso o con volontaria sperienzia

di cera... / chi mai d'alto cader l'argento vide, /

ingegni del mondo non aver veramente scritto mai d'altro che del modo di far toro

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (1 risultato)

l'alcione? 10 non ne avevo mai udita la voce, che ora m'è

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (2 risultati)

quel signore che non l'ha tirata mai invano dal fodero. idem, i-114:

, inf., 4-49: uscicci mai alcuno, o per suo merto / o

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (6 risultati)

marino, 1-13: udrò di te mai più richiamo alcuno, / ministro di follie

. pulci, 7-73: non fu lodata mai d'esser crudele / alcuna donna al

cento, / né alcun le ne sa mai render ragioni. idem, 41-86:

: oh, non pure non ho amato mai così, ma né meno avevo sognato

così, ma né meno avevo sognato mai di amar così donna alcuna e non

., arditamente risposi, dicendo che mai io non mancai di fede. =

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (2 risultati)

mescolati. papini, 25-60: avete mai provato a viver lontano da una persona

, vere, durevoli, che non aleggiano mai sotto le dorate travi dei ricchi.

vol. I Pag.299 - Da ALENAMENTO a ALETTA (1 risultato)

algarotti [tommaseo]: ma chi potrà mai lusingarsi d'essere quell'apollo allessicaco,

vol. I Pag.300 - Da ALETTARE a ALFABETISMO (1 risultato)

che l'infinito, il sempre il mai, / l'alfa e l'omega,

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (2 risultati)

più bella / e la miglior che mai portasse sella. berni, 4-36 (i-101

quest'angoscia; alfine, più che mai stanca e abbattuta, stese le membra

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (2 risultati)

senza moverli punto, né battere palpebra mai, a modo di persona alienata.

persona). montale, 4-202: mai come oggi si è tanto insistito sul

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (7 risultati)

le bestie, ma non ho mai sentito dire che ci siano i mani

comi per le bestie. ha mai sentito parlare di veterinari alienisti?

, iii-808: anzi 10 vedendo che mai egli cadeva in quei discorsi in cui

fu aliena; / nessuna mi sarà / mai, mentre comprendo. papini, 1-88

che, partendo io da corpi, mai oltre ho preso il camino verso il

, che non ne aveva veduto mai, ne fece le meraviglie e le risa

, e le persone devote non mancavano mai di versarvi un po'del prodotto delle

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (2 risultati)

cui né giorni, né minuti / mai più s'aggiungeranno: / in essi s'

, 25-39: sangue perfetto, che mai non si beve / dall'asse- tate

vol. I Pag.308 - Da ALIMENTOSO a ALISSO (1 risultato)

voi, se niuna parte può star mai senza il continuato flusso del sangue alimentoso

vol. I Pag.309 - Da ALISTERESI a ALITO (3 risultati)

, acciò che o non pos- sino mai raccogliere l'alito nonché vendicarsi.

star più d'un'ora, che mai non disse che si levasse. machiavelli,

voglio in casa: non si veggon mai né sazi né pieni, e ruberebbon con

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (2 risultati)

distinzioni, non è credibile quanto bene mai vengano allacciate con sì bella equivocazione.

molto semplice a pensare che non voglia mai pigliar moglie. oh sarebbe la fenice de'

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (4 risultati)

. sbarbaro, 1-31: non camminerò mai per una strada fuorimano tenendo una donna

avviene, credo io, dal non piovere mai in quella regione e dalla forza del

noè pose / del mondo che già mai più non s'allaga. boccaccio, i-513

/ tanto 'l mio cor, che mai non mi rinfranco. pulci, 22-75

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (1 risultato)

manzoni, 49: cosa si può mai dire a un critico, il quale crede

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (2 risultati)

che ricevevo dai miei amanti non bastava mai. 10. intr. più

comprendere, e da non dover cessar mai di biasimare il redi, il magalotti

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (3 risultati)

la morte tua, e non ti verrà mai allassaménto. = deriv. da allassare1

27: quella di cui laudar mai non m'allasso, / co li brondi

la fatica continua degli uomini, che mai non s'allassano. = comp

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (4 risultati)

i sei mesi dell'allattamento non si moveva mai dal co- viglio e il maschio cacciava

paese! d'annunzio, iv-1-178: mai, come nel settembre, le alleanze

si trattava di ospiti che essa non aveva mai avuto come trionfatori. malaparte, 10-12

venivano e perché non venivano e come mai e in che modo. calvino, 1-115

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (2 risultati)

. baretti, i-298: non potrebbe mai ottenere piena informazione de'fatti allegabili o

tu allegi falsamente, / ca deo mai non perdona si non è penitente.

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (3 risultati)

aveano giurato e promesso di non far mai niuno accordo sanza volontà di tutti gli allegati

, indebolisce, distrugge, non distrugge mai né indebolisce il disgusto e la fatica che

colonie,... i paesi voti mai non si riempiono, e quelli troppo

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (4 risultati)

i'non vo'cosa udir né veder mai / che de l'angoscia m'alleggiasse

. leopardi, 2-184: né più mai rinverdirà quel mirto / ch'alleggiò pergraatempo

: nella poesia, l'allegoria non ha mai luogo... se l'allegoria

ben s'intende, non si circoscrive mai a cosa materiale e finita, ed

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (2 risultati)

non giunge, né deve o può giungere mai, al senso allegorico, perché naviga

poeta che assai di rado, e non mai completamente, si chiude neho sterile allegorizzare

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (3 risultati)

/ lo meo core allegrar non può già mai, / pensando che diviso e lontan

hai del paradiso, non ne pòi mai dubitare. canzoni anonime, v-130-4: fiore

boccaccio, i-67: niuna allegrezza fu mai maggiore a noi, che quella quando

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (1 risultato)

583): cose che non si sarebbe mai creduto di vedere; cose da levarvi

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (4 risultati)

, ed ewi alleluia che già mai nullo dottore ebreo, greco e latino ha

/ è ferma, né di ciò mai non allena: / insin ch'ed i'

in montagna non ci si può mai fidare della natura. emanuelli, 1-40:

iv-151: ed esse [tribulazioni] mai da unguento debito non essendo allenite,

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (1 risultato)

diede ad intendere... che forse mai non sarebbe sano delle braccia: e

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (3 risultati)

ho lasciati in un canto, senza mai degnarli d'un sospiro, i piaceri,

lungo. palazzeschi, i-137: non andava mai al cinematografo, e a chi le

piombavano diritti e fulminei, non mancavano mai il colpo. allettavano il gonzo in

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (3 risultati)

: io mi sentiva più che mai allettato dalla sembianza avvenente della signora

, iii-257: non sono stato mai allettato, ma sempre così mezzo e mezzo

sua parente, pregandola che, senza mai dire cui figliuola si fosse, diligentemente

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (1 risultato)

nato, allevato in italia, non ho mai potuto naturalizzarmi col mio vestito. giordani

vol. I Pag.327 - Da ALLIBITO a ALLIGAZIONE (3 risultati)

una giovinetta grassa, che non riusciva mai né a pettinarsi né a legarsi i

4-93: siccome l'acqua non era stata mai in quella casa una necessità diffusa e

lido marmoreo, / cui non allieta mai fiore né stelo, / guardo laggiù,

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (3 risultati)

idem, ii-262: sementi che non era mai riuscito a far allignare. luzi,

qui la mala razza. non c'è mai sicurezza. panzini, ii-52: non

lungo l'acqua appare dove non avrei mai pensato. calvino, 1-102: sopra i

vol. I Pag.329 - Da ALLINGUATO a ALLOCCO (1 risultato)

chiamavasi, con vocabolo non abborrito abbastanza mai daue purgatissime orecchie, cacofonia, l'

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (1 risultato)

cielo. ah che meraviglia! non avevo mai udito un canto così impetuoso. migliaia

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (2 risultati)

loro maneggio di specchietti che non prendono mai l'allodola, ossia la verità, che

quantunque senza alcuna speranza vivesse di dover mai a lei piacere, pur seco si gloriava

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (6 risultati)

cento, / né alcun le ne sa mai render ragioni. / d'alloggiamento va

: né per tutta la vita dié mai più pace a quel cuore agitato da tante

cosa o qualche cosa di nulla abbia mai trovato chi l'alloggi. 3.

da casalecchio. machiavelli, 338: mai sarebbero alloggiati [i romani] ne'luoghi

lui un forestiero, che non aveva mai voluto manifestare il suo nome. [

): sentendosi più in gambe che mai, e con tante difficoltà di trovar

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (4 risultati)

urbe..., non avranno mai quel senso di allontanamento e distacco dagli

allontanarmi da te, egli mi possa mai trarre te della mente; anzi, quanto

altri fanno, non s'allontanando però mai dai laudevoli atti. berni, 10-6

a passar colui, egli non avrebbe mai imparato che ci erano in natura due

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (4 risultati)

all'aria aperta e non mi lascio mai alloppiare dalla vita cittadina. 3

beveraggio, dormì tutta quella notte senza mai risentirsi. nardi, 4-2-137: per industria

i-329: allora fu che il sol mai sempre uniti / vedea un pastore ed

tasso, n-ii-252: ingrato, dunque potesti mai credere ch'io fossi fantasma pien d'

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (5 risultati)

tacesse, e d'allora in qua ià mai con buon vulto me ha guatata.

. nievo, 656: non ho mai capito questo talento di martoriarmi appunto allora

= comp. da allora e mai (v.). allorché {

. testi, 319: verrà mai quel giorno, /... /

che di portare corona d'alloro sempre mai in suo capo. e quella corona

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (5 risultati)

mi piacquero quei ponti che non finiscono mai, sulle ghiare allucinate nel grandissimo sole

allucinati ha talvolta l'ardire, non mai la saldezza, de'fermamente persuasi.

ripensando si persuase di non essersi trovata mai sul lago a quell'ora; era dunque

... eragli parso non aver mai fine, prolungato in lui da un'allucinazione

femminucce. bontempelli, 9-133: come mai un uomo simile può avere un lampo di

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (2 risultati)

: foc'aio, no credo che mai se stingua, / anzi si pur aluma

: lo allume si è una mercatantia che mai non si guasta, pure che si

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (1 risultato)

medici, i-193: sì presto il ciel mai vidi alluminarsi, / quando giove dimostra

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (4 risultati)

: certo cristallo o vetro / non mostrò mai di fòre / nascosto altro colore,

e comparazioni conclusero che gesù non era mai nato. bocchelli, 10-193: fra

una sola supposizione non gli s'affacciava mai. almanaccare, tr. e

seguitando a almanaccar tra sé che cosa mai potesse essere tutto quel rigirìo. tommaseo-rigatini

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (4 risultati)

quando mi voglia promettere di non mandarmi più mai almanacco alcuno. leopardi, 1017:

, 9-3: le camere non debbon mai esser tanto lunghe, che elle non

schifo dal furto. tu non avesti mai tanto cuore. = comp. da

serao, i-39: che altro avrebbe ella mai fatto, se non ballonzolare, in

vol. I Pag.345 - Da ALOETICO a ALPE (1 risultato)

la volpe perde il pelo e il vizio mai \ alopècias, sm. ittiol

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (2 risultati)

. gallo da pisa, v-236-42: mai mi conforta fallo, / non vo

17-1: ricorditi, lettor, se mai nell'alpe / ti colse nebbia per la

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (1 risultato)

sacchetti, 173-131: non s'avvisarono mai, come gente alpigiana e grossa,

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (4 risultati)

cuore così alterarsi? chi dirà che persona mai più non veduta sommamente si possa amare

medesimi peripatetici) è il composto, mai la materia. galileo, 166: questo

idem, 1-239: non si avvisarono mai i saggi romani di alterare la loro costituzione

d'annunzio, iv-1-751: tu non hai mai fatto nulla per nessuno; tu non

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (2 risultati)

555: anatolia, che avete mai? -le chiesi, turbato da quel

leggi, armati come disarmati; né mai possono alterare, se i capi che

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (4 risultati)

. può la cosa alterarsi, non mai falsificarsi, da sé. può alterarsi

famiglia, di cui prima non avevo mai udito parlare, adesso sono oggetto di continui

che sconveni; / di grande orgoglio mai ben non aveni. petrarca, ii-2

, 8-39: i perugini per loro alterigia mai si vollono dichinare ad alcuno accordo.

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (2 risultati)

in modo che l'una non stia mai nello stesso piano dell'altra.

altero sempre il giovinetto, / che mai le ninfe amanti noi piegomo. machiavelli,

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (2 risultati)

un quadro [per delacroix] non fu mai un pezzo di vita presa e messa

è il soggetto, e non si lascia mai piegare a scendere dalla sua superba altezza

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (1 risultato)

2-116: ma la vera superbia, come mai si può averla, quando ogni momento

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (1 risultato)

, d'un tipo che non avevo mai sentito. palazzeschi, 3-220: diceva

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (2 risultati)

: chi è in alto stato non pensa mai al calare; e quanto più va

, 20-11: ma qual sòn porla mai salir tant'alto? / più volte incominciai

vol. I Pag.359 - Da ALTO a ALTORILIEVO (1 risultato)

pirro, dall'altra parte, non è mai se non in su le taverne,

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

battaglie e in molti pericoli, e mai non mi falliste. romanzo di tristano

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (6 risultati)

vuole. tasso, 13-34: non mai la vita, ove cagione onesta /

; / sol una notte; e mai non fosse l'alba. idem, 71-23

dal padre ricevuta avea, senza aver mai potuto sapere chi egli si fosse altramenti

lo ritiene. caro, i-96: chi mai sentì che saturno fosse altramente che tardissimo

. galileo, 618: non ho mai veduto, né mi è parso di veder

questa spada. machiavelli, 774: mai fu alcuno ordinatore di leggi straordinarie in

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

altro concesse. cuoco, 1-21: se mai la lega fosse stata stretta tra

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (15 risultati)

manca. petrarca, 48-3: mai foco per foco non si spense, /

, giorno, iii-284: così, se mai al secol di turpino / di ferrate

, o seggio, / l'altro già mai non cheggio. idem, 37-96:

tal ch'io non penso udir cosa già mai / che mi conforte ad altro ch'

idem, 170-10: ond'io non potè'mai formar parola, / ch'altro che

. poliziano, st., 2-8: mai d'altro, mai se non d'

, 2-8: mai d'altro, mai se non d'amor ragiona. guicciardini,

in terra ferma, anzi, non avendo mai, non ch'altro potuto dominar lucca

-fatto se'di tal servente / che mai non dei sperare altro che morte.

concesso che io mi eserciti con altro mai che col pennello. tasso, 779:

d. bartoli, 36-28: né altro mai cantò egli né compose, che suggetti

di vista e di fama, né aveva mai avuto che far con lui, altro

riposa in su la sera: / altro mai non ispera. idem, 26-146:

idem, 26-146: che chiedo io mai, che spero / altro che gli occhi

, 2-129: e io chiesi: -fu mai malato il babbo? - altro che

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (3 risultati)

: già i greci non si obbligarono mai all'unità di tempo, né a quella

dirlo; e d'altronde non hanno mai provato. negri, 2-945: è un

, o cari amici; / qui mai più no, ma rivedrenne altrove. idem

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (8 risultati)

, in /., 4-50: uscicci mai alcuno, o per suo merto /

fosti smarrito, et or se'più che mai. idem, 129-24: forse ancor

. paolo da certaldo, 132: mai non fare quello altrui che tu non vorresti

vera legge che chi la seguisse, mai non errerebbe, cioè: non fare

; gli altri; il prossimo (e mai come soggetto): ormai disusato.

da certaldo, 26: non biasimerai già mai altrui se mirerai ben te. idem

21): que'titoli che non aveva mai udito applicargli da altri. [ediz

persona, chiunque; il prossimo (mai come soggetto). giacomo da lentini

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (1 risultato)

deh, chi porìa sentir d'amor mai dogha, / avendo in tanta altura il

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (6 risultati)

marte / devesse al proprio onor alzar mai gli occhi, / panni pur ch'a'

testa come davanti le veniva, senza già mai alzarla per rimirare lui. pulci,

alzai / ov'alzato per sé non fora mai. varchi, 7-2-85: cercata ben

cavaliere, e che mio padre non alzò mai uno tanto. tasso, 6-i-106:

bar etti, i-130: dio sa se mai più alzo il capo, ché gli

essermi tanto adoperato per tant'anni senza mai poter alzare il capo, e il

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (6 risultati)

nendo, ma comandando ancora et ragionando mai alzare la voce. firenzuola, 317

.. né si curarono che altri mai l'alzasse per essi. salvini, vii-536

tu'amabil voce. manzoni, 158: mai insomma non sono mancati nel clero cattolico

pulci, 23-39: non si fe'mai di bestie tanto strazio; / tanto che

-ben è vero -e dio non abbandoni mai chi non ha altro rifugio fuorché la carità

era magra e sottile, e non stava mai ferma dalla alzata alla calata del sole

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (4 risultati)

e tento di scrivervi perché, se mai sabato o venerdi non fossi a milano

quella che ne assicura non si dee mai mancare di farla grande,...

mantici; né in questo senso si ode mai o si legge alzamento.

520: nelle esercitazioni, non trascurava mai di dare di quando in quando il

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (1 risultato)

amanti / per l'ordinario non sono mai santi. leopardi, 22-74: in-

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (3 risultati)

mare amaro. -chi bene ama mai non oblia. boccaccio, i-308:

suol dire: « chi bene ama mai non oblia *. =

fiele volete voi: non vi riuscirà mai con esso di amareggiare per sempre un'

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (4 risultati)

conciossiaché quell'amarezze medesime che non sapete mai finir di deporre interamente dall'animo,

tal tormento / che, s'ebbi mai piacer, non lo rammento. bruno,

pelago d'amarissimo tosco, senza pur mai aver gustata una sola gocciola d'alcuna

che appena che io possa credere che mai da letizia seguita si raddolcisse. idem

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (2 risultati)

. idem, i-307: se dolci cose mai non si fossero gustate, ancora sarebbero

idem, 850: donna, che se mai piangi, entro 'l tuo pianto /

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (3 risultati)

amaro e noia / la vita, altro mai nulla; e fango è il mondo

l'imaginazione gli fingeva un gaudio non mai provato, quasi direi una voluttà d'altri

piena de letizia; / non cade mai en tristizia lo cor che t'ha assaiato

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (5 risultati)

ed il più amatore delle virtute che mai altro signore che mai nascessi al mondo.

delle virtute che mai altro signore che mai nascessi al mondo. idem, 2-82

i-386: e come mi potrebbe ella mai dimenticare, essendoci noi tanto per adietro

inimicizia, così intensa, / che mai più non si possino comporre. bandolo,

... benché non fosse stato mai amatore e le donne non lo avessero

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (1 risultato)

interposta persona doni e ambasciate, né mai la detta donna volse ricevere o udire nulla

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (2 risultati)

disgiunti / di loco, e più che mai di core uniti, / cogliemmo ancor

disposto così freddamente da non riuscire quasi mai a creare un qualche carattere ambientale.

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (1 risultato)

indeterminato. sannazaro, 5-91: forse mai in nessun tempo il riverendo termino segnò

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (4 risultati)

suo pegaso, insomma, non è mai l'ambio; o il galoppo, anzi

al principe... non aver mai ambito abbagliamento di onori. marcellino,

giorno, iii-286: così, se mai al secol di turpino / di ferrate

appresso del peccato, perché non dormano mai, tutta notte pensano, come si può

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (3 risultati)

però, o orazio, tu non salisti mai su le torri della ambizione, anche

li più sottili omori che tu vedessi mai. o firenze, se dio non t'

cura o voglia ambiziosa o avara / mai nel tranquillo del mio petto alberga.

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (2 risultati)

quella salutevole ambrosia, il cui sapore mai non tormenta, mai non invilisce.

, il cui sapore mai non tormenta, mai non invilisce. muzio, ix-75:

vol. I Pag.386 - Da AMBROSIA a AMBULANTE (2 risultati)

seme quasi come che pieni di grappoli, mai non fioriscono; ha odore di vino

pulci, iv-86: ambrosian? vestù mai il più bel ghiotton / che

vol. I Pag.388 - Da AMENAMENTE a AMENTO (2 risultati)

più di dua ore non ragio- nomo mai d'altro che delle belle figurine. della

i-198: un libro di amena lettura mai finito di leggere fra tante pene e

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (4 risultati)

cià, che non s'entra mai in una casa che non vi sia offerto

la vera amicizia né da quella via mai la troveranno. amicizia, sf

è piena de letizia; / non cade mai en tristizia lo cor che t'ha

sì grande ne nacque tra loro, che mai poi da altro caso che da morte

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (4 risultati)

baccano, ma buon ragazzo quanto altri mai. b. croce, ii-6-96:

20-85: che sebben'io non feci mai il norcino, / nulladimeno lo servirò

cercando invano /... / né mai potè saper del caro amico, /

l'oste saracin spesso venia, / né mai del suo ruggier ritrovò spia. idem

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (1 risultato)

, / né stanza al giugner suo già mai si serra. idem, 19-77:

vol. I Pag.394 - Da AMITTO a AMMACCHIARE (1 risultato)

aperto un'inchiesta stringente, nessuno seppe mai che tale ammaccatura era dovuta alle mani

vol. I Pag.396 - Da AMMAESTRATURA a AMMALATO (4 risultati)

boccaccio, iv-87: tu non desti mai, o fortuna, più ammaestrevole esemplo

che non si può dire che siano mai sani? cellini, 2-5 (302)

, e di ammalati non ne mancheranno mai ad un dottore che dia ad intendere

543: e voi, dove mai ve la siete fumata, o dottoroni

vol. I Pag.397 - Da AMMALATTIRE a AMMANDRIARE (1 risultato)

come sogliono; anzi pareva più sereno che mai. tommaseo-rigutini, 215: c'è

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (2 risultati)

segneri, i-398: è vano sperare che mai si mitighi, o che mai si

che mai si mitighi, o che mai si ammansisca, come fa il leone satollo

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (1 risultato)

non ne vide, e non ne seppe mai l'uso, sarebber creduti tanti piccoli

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (2 risultati)

grande avarizia averanno ammassata ricchezza, e mai aranno goduto un'ora. speroni,

baretti, ii-29: e che è mai questa italia nostra, se non un

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (1 risultato)

sua malattia, solo per non aver mai più a tener famigli. berni, 16-2

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (4 risultati)

eleganti; sì che le bestie non sono mai così bene alloggiate come quando son morte

sederini, i-379: non si maneggi mai la terra altramente che asciutta e a

asciutto, sì come non si pianti mai che sia il terreno ammazzerato e con tempo

dante, 13-1: non mi poriano già mai fare ammenda / del lor gran fallo

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (3 risultati)

, per niuna prodezza non si possono mai ammendare. 3. agric.

di una persona che non si è mai vista. panzini, i-375: il

beltramelli, iii-873: voi non avete mai sofferto... ammenoché non

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (3 risultati)

discussioni). alberti, 211: mai nei traffichi nostri di noi si trovò

: amor, con cui pensier mai non amezzo, / sotto 'l cui

/ sotto 'l cui giogo già mai non respiro, / tal mi governa,

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (1 risultato)

, quasi esistessero fra loro chi sa mai quali segrete complicità. piovene, 2-53:

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (1 risultato)

e ornata poppa che io mi vedessi mai, e che era la nave ammiraglia alla

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (3 risultati)

di freschissime rose, e più che mai / vivace e lieta uscio teco del cocchio

in chi ammira e disprezza non trova mai luogo. idem, v-339: l'uomo

mondana fosse, dicendo tra loro che mai sì mirabile cosa più era stata veduta

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (4 risultati)

insinuarmi che un giovane ammodo non doveva mai intrigarsi con persone di basso ceto come quella

f. giambullari, 252: non isperate mai onore o comodo alcuno da chi è

voi avete moglie? -non l'ebbi mai. -ammogliato, capireste a volo quello che

viani, 14-220: non si è mai potuto avere da lui un libro in

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (2 risultati)

: a quella difficoltà parigina non avea mai voluto piegarmi per ammollirla. botta,

avessero dell'atroce. soffici, ii-181: mai ho potuto rievocarlo senza sentirmi oppresso dall'

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (1 risultato)

. d'annunzio, iv-1-205: che è mai questo sbigottimento? mi sembra che la

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (1 risultato)

da siena, 964: pon mente che mai in su questo letame non vi nasciarà

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (5 risultati)

della robba assai e tiella amontinata, mai non la trovarai a crésciare. =

? masuccio, ioi: io non vidi mai cavalla, per ammorbata che fusse,

e l'anima secura / non volger mai ver l'ammorbato mondo. idem, iv-138

(29): ma cristo benedetto mai non indura il cuor dell'uomo fedele,

[petrarca], ii-178: appena mai è uno uomo tanto crudele e tanto aspro

vol. I Pag.418 - Da AMMORBIDITO a AMMORTIRE (2 risultati)

copia trapassando soperchie siano, non lascino mai la sopradetta taccia. b. croce,

esser lavato, / né pur che mai s'amorti / lo blasmo, chi

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (2 risultati)

dire, se non ciò, che mai non fu detto da verun'altro, ci

come ammutolisce: ché questi mondani peccatori mai non lodano iddio. b. davanzali

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (1 risultato)

col sentimento più sincero di non mancar mai più a così graziosa sovrana. dizionario

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (5 risultati)

17-94: « né creator né creatura mai » / cominciò el, « fìgliuol,

/ primavera per me pur non è mai. idem, 344-1: fu forse un

che tu ami, tu no'posi già mai infino che non ti se'congiunta con

per qual si voglia altro accidente puote mai mancare amore. idem, 66:

: ah non sia sì leggera / vergine mai, che creda / a lusinghe ed

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (3 risultati)

« l'amore? e chi l'ha mai visto né conosciuto? ». «

, pure... non ha mai la debolezza di spiegare con parole questo

essi non si erano accorti che avesse mai fatto all'amore con alcuno. pavese

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

e la tosse non si può celare mai. pulci, 4-88: e disse:

sì degno, / qua'figli mai, qua'donne / furon materia a sì

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (6 risultati)

vostro cartesio vi rende più ingegnosa che mai. -e ben voi, madama,

giammai non mi part'io / e mai dal tuo piacer non ho soggiorno.

d'accordo. verga, ii-201: mai più potè levarsi dagli occhi il gesto di

idem, 20-17: però s'ell'esce mai fuor dello stuolo / dell'altre ninfe

in pugno personalmente. cattaneo, iii-2-326: mai la vasta virginia e la pensilvania non

anche quel- vorlando innamorato che non finisce mai. idem, ii-8-25: solamente per

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (4 risultati)

lui posto, che io non sento mai bene se non tanto quanto io il

accese amore, che donna non fu mai che tanto amasse uomo. idem,

ho vinto la più cruda / di quante mai vi fur. / scagliai tre dardi

coi suoi due cucchiaini / che non raccolgono mai nulla. 19. stella d'

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (5 risultati)

donna era la più valente che nascessi mai et aitanto la più amorevole. soderini,

di v. s. non m'è mai nuova, se bene ogni dì me

donna era la più valente che nascessi mai et aitanto la più amorevole, e

facieva le maggiore amorevolezze di servito che mai far si possa al mondo. idem,

, con certe amorevolezzocce svenevolone, che mai quanto le si gli avenivano.

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (1 risultato)

cui possiede la particolarità di non assumere mai forma cristallina nell'atto di solidificare.

vol. I Pag.430 - Da AMOROSO a AMPELOPRASO (4 risultati)

sian mirati; / non sono innamorati / mai di donna amorosa. petrarca, 11-10

alta biltate ornato / e più che mai 'nfiammato. machiavelli, 862:

: il latino ed il greco non hanno mai contribuito a rendere una donna amorosa e

redi, 16-viii-127: non ho fatto mai, se non de'sonettucciacci amorosi. nievo

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (1 risultato)

. borsi, 2-19: non mi son mai sentito, scrivendo e parlando, così

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (3 risultati)

pesante e inerte come il piombo e mai amplesso fu subito con maggiore ubbidienza e

d'annunzio, iv-2-924: non aveva mai sentita così piena la concordanza fra la

ampliare, ch'io più bella che mai ritornai. idem, v-77: ma,

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (3 risultati)

come è nostro costume, non si abbandonò mai ad esercizi di pugilato come gli altri

baretti, ii-3: vi siete voi mai abbattuto in un certo disgraziato costà,

santo così intero e saldo come fu mai,... e una ampolla

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (2 risultati)

quei magnifici gesti degli affettati, quanto mai poco satollano il non goffo uditore!

più cose del mondo, / non vidi mai tal fermezza di donna.

vol. I Pag.436 - Da ANACRONISMICO a ANAGALLIDE (1 risultato)

carducci, iii-6-27: chi sa che cosa mai pensava e diceva delle due terzine del

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (1 risultato)

vecchi sono d'occhio: essa non iscuopre mai un gran punto della analfabeti; e

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (4 risultati)

più rari in cui analista si sia mai compiaciuto da che la scienza della psiche umana

tendenza analitica ha fatto crescere più che mai il cumulo delle umane cognizioni. de

. mei, no: io non ho mai e poi mai trovato... un

no: io non ho mai e poi mai trovato... un medicamento chimico

vol. I Pag.440 - Da ANALOGICAMENTE a ANAPESTO (1 risultato)

animali,... come poteva mai non rapire in ogni tempo [ecc.

vol. I Pag.443 - Da ANATOMIA a ANATOPISMO (3 risultati)

occhi d'angelo e cor di serpente, mai non accorda la lingua con l'animo

fosse la femmina, non ho mai potuto rinvenirlo. = comp.

segneri, iv-44: niuno anatomista ho mai letto, niuno ne ho udito che

vol. I Pag.444 - Da ANATOSSINA a ANCESTRALE (3 risultati)

rizzosse. idem, 1-338: se mai di tetto io proteggeva / il tuo splendido

. bernardino da siena, 875: hai mai posto mente a colui che vende coha

, noi celo, / di quante festi mai l'opra più beha: / né

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (2 risultati)

che quella parola lì forse non l'aveva mai detta prima di allora, e che

occupava la faccia. -ant. mai. rustico, vi-1-148 (18-14)

vol. I Pag.446 - Da ANCILE a ANCO (3 risultati)

cumuli spessi, / de'quali, senza mai farvi ristoro, / portarne via non

ristoro, / portarne via non si vedea mai stanco / un vecchio, e ritornar

riluce. 5. ant. mai. dante, 54-29: io l'

vol. I Pag.447 - Da ANCOI a ANCORA (4 risultati)

fondo, e la marra non giunge mai a mordere né la gómena a tesarsi

febee, o me febee, / se mai tattiche navi / l'ancore nel mar

ad approdare in creta / fusse già mai venuto. carletti, 243: ma non

che a me pareva di non avere ancor mai più veduta. leopardi, 15-100:

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (1 risultato)

caro, 10-93: né per ancora avea mai voluto scoprir nel suo amor cosa

vol. I Pag.449 - Da ANCORESSA a ANDAMENTO (2 risultati)

a che natura / non scalda ferro mai né batte ancude. ugurgieri, 272:

: tu potresti ben predicare, che mai si commoverebbe; ma fa come l'

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (4 risultati)

terra. ariosto, 26-17: se mai d'aver veduto vi raccorda, /.

la nova quistione e rozza e non mai più avvenuta, n'andaro le novelle

e dove le par; che sarà / mai? 8. trascorrere, passare

raddoppierà ogni piacere che potrò avere quando mai venisse il caso che m'innamorassi. manzoni

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

verità non mi ricordo d'essere stato mai tanto sbigottito, altro che nei giorni

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (4 risultati)

molto randagio, e non si fece mai la fiera a prato, ch'io

vorrebbero lasciar capire a un terzo, caso mai che la lettera andasse persa. idem

nievo, 112: castigarti? perché mai, pisana? -io le andava dicendo

952 (27): frate pellegrino mai non volle andare come cherico,

vol. I Pag.454 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

in chiasso quante donne e quanti letterati furon mai. -andare a fagiolo: piacere

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

bruno, 108: ben si vede che mai andaste a scola. manzoni, pr

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (4 risultati)

dietro al suono, per iscoprire chi mai potesse esser contento, in quel tempo

tanto siamo differenti da loro, che eglino mai non la rendono, e noi la

, 606: sin ora non mi son mai incontrato in vedere che 'l globo terrestre

lasciar capire a un terzo, caso mai che la lettera andasse persa. [ediz

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (3 risultati)

: vatti a impicca; i'non vidi mai il più magro di parole.

si muove sempre, e non resta mai, e non ha mai requie, e

e non resta mai, e non ha mai requie, e sempre si muove ordinato

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (4 risultati)

. soldati, i-282: non bisogna mai sposare la donna che si ama.

ineffabile tale, / che 'l mondo mai non vide simigliante, / né credo che

: signor mio, io non sarò mai contento, se io non rifò un'altra

, né mira / ai chiari essempi mai del tempo andato. tasso, 14-64:

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (2 risultati)

suo pegaso, insomma, non è mai l'ambio. paolieri, 2-52: i

altra. firenzuola, 704: e se mai fu andazzo di poeti e di improvvisanti

vol. I Pag.460 - Da ANDITO a ANDROGINIA (3 risultati)

pratolini, 2-413: non c'era mai la possibilità di darsi un bacio per quell'

; ma ha le foglie minori, né mai cag- giono. d'annunzio, iv-1-186

. idem, 2-125: come potrei io mai credere che quello che in uno anello

vol. I Pag.461 - Da ANDROGINICO a ANELANTE (3 risultati)

sieno molto radi, rade volte però mai mancono che non sieno, nelli quali appare

elettrica gli apparve più odiosa che mai. = voce dotta, lat

sempre ripetete pare che non siate andati mai che alla fiera di bergamo.

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (2 risultati)

me stesso per una via non calcata mai ne'secoli più fecondi. marchetti,

spirito non è terminata, né terminerà mai; e il nostro anelare a qualcosa di

vol. I Pag.463 - Da ANELLO a ANELLO (1 risultato)

vuo'ch'anco annella / mi leghin mai. 2. ant. sigillo

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (5 risultati)

e che però, non volendosi eccitare mai e poi mai, vigilava attentamente i

però, non volendosi eccitare mai e poi mai, vigilava attentamente i propri discorsi.

e dimenìo è che gesù non è mai venuto sulla terra. anfanante (

continenze gravissime, quale con non dire mai parola, e chi con l'andare

. passavanti, i-378: e se mai gl'intervenne quello, che questi

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (4 risultati)

pare che il sole non debba giungervi mai, come in certi borghi di montagna

, iii- 337: lingua chi mosse mai sì dolce, o donde, / se

il francese e altre cose, senza mai aver voluto soffrire la minima retribuzione, perché

veste i... i quante mai n'ebbe il ciel per avventura, /

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (5 risultati)

, ogni atto umile / che già mai in donna ov'amor fosse apparve, /

, che voglio perder gli occhi se vedeste mai una più cara cosa in tutta la

. come quei montanari che non divengono mai del tutto adulti. 4.

e tanto bello, quanto alcuna cosa mai da me veduta. idem, i-516

.. / il gui- dator che mai non guarda indietro, / già si rimette

vol. I Pag.471 - Da ANGHIERE a ANGLICANO (1 risultato)

non ha il verno poter ch'in te mai porti / di sua immondizia, sì

vol. I Pag.472 - Da ANGLICISMO a ANGOLO (1 risultato)

, come se non ci si dovesse meravigliare mai di nulla. = voce

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (4 risultati)

cela, / rinvenirne la traccia io mai saprei? beccaria, i-507: nessun

... le cannonate qui non arriveranno mai. -ogni àngolo: tutte le

, i-1210: la precisione sola non può mai produrre né eleganza né nobiltà, né

sì che non par ch'i'ti vedessi mai. cavalca, iii-114: qual cuore

vol. I Pag.474 - Da ANGOSCIAMENTO a ANGOSCIOSO (4 risultati)

cegli angosciare disiando / e non compie mai lo lor piacere. bartolomeo da

peccati è lussuria, la quale non lascia mai l'affetto dimorare in pace:

giovane ignuda e bellissima tanto quanto mai alcuna veduta n'avesse, la

, / non serea in ciò già mai, amor, lor cura; / ma

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (3 risultati)

... il più doloroso pianto che mai udito o veduto fosse, mescolato con

che mi voglia / né qual possa esser mai la mia ventura. simintendi, 1-95

. sacchetti, ii-95: non lessono mai costoro il lucano, dove si vede

vol. I Pag.476 - Da ANGUILLAIA a ANGUSTIA (2 risultati)

qua e là, e non stanno mai quieti. machiavelli, 580: aggravato dal

. segneri, ii-2 77: e quando mai cesserete di travagliarmi, o miei funesti

vol. I Pag.477 - Da ANGUSTI ANTE a ANIDRITE (1 risultato)

va alla vita larga, non ha mai consolazione alcuna, ché la conscienzia sempre

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (3 risultati)

magalotti, iv-133: voi non dovete mai aver pensato prima d'adesso se la chiesa

militare; ma non poteva esser l'anima mai d'un futuro poeta tragico. foscolo

, / e non so più di rivederti mai. aretino, ii-i7: abbracciato il

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (2 risultati)

è vero, l'anima mia non è mai stata interamente con te. -tremò

. palazzeschi, 4-301: non aveva mai riso tanto forte. viveva in quel

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (2 risultati)

camera. cardarelli, 6-10: né mai mi avvenne di udire voci o scorgere

l'anima gli tolse, / che non mai più spirò. panzini, i-345:

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (1 risultato)

da buoni credenti, essi non avevano mai avuto il minimo dubbio sull'immortalità delle

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (1 risultato)

o quelli animaluzzi che fanno non nascino mai più intorno a quel frutto. soderini

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (1 risultato)

mi figurava che non ne doveste parlare mai più, se non per altro, per

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (1 risultato)

un bronzo animato, non si fermavano mai. idem, iv-2-1264: tutte le cappelle

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (4 risultati)

inf., 13-67: la meretrice che mai dall'ospizio / di cesare non torse

fede, della quale vivi sicura che mai ingannata non ti troverrai. ottimo,

povera tante cose, che non capirà mai chi non è stato da ragazzo in

che 'l duca di savoia, se mai rivolge fra l'animo la sua reale ed

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (6 risultati)

va constante e fermo / di non mai più tornare in quella parte. forteguerri,

varchi, 18-1-382: aveva nondimeno più che mai l'animo alla guerra.

in animo niente / che io abbia mai sentito il suo valore. 5

varchi, 23-176: perciò che egli mai [l'uomo forte] non cadrà

forte] non cadrà di animo, mai non s'arrenderà. b. davanzali,

più belle novellozze da ridere, che voi mai vedeste. cellini, 725: la

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (3 risultati)

della reina, e di tutti, che mai era stata, ognora in meglio accrescendo

la fortuna o il sapere non lo possé mai disobligare da queste incommodità. idem,

tremava, anzi pareva farsi più animoso che mai. -di animali: fiero,

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (2 risultati)

, / ove anitra ciancera / a nuoto mai non va. marino, 6-49:

uccelli non emigravano. ella non udiva mai i gridi delle anitre selvatiche passare nella

vol. I Pag.489 - Da ANNABISSARE a ANNALISTA (3 risultati)

il vino annacquato, che di ragionarne mai con persona del mondo. b. davanzali

mentre che uno vive, non è mai pretta e sincera, ma mescolata sempre

. davanzali, i-149: tacito non usa mai sinonimi per brevità, e rari artifici

vol. I Pag.490 - Da ANNALISTICA a ANNATA (2 risultati)

e va'annaspando, e che tu mai non dorma. note al malmantile, 523

allegri, 30: non ho potuto mai ritrovar il bandolo a questa loro (

vol. I Pag.491 - Da ANNEBBIAMENTO a ANNEGARE (1 risultato)

nieri, 59: non si ricordavano quanto mai tempo era che non ci avevano avuto

vol. I Pag.493 - Da ANNERITO a ANNESTO (2 risultati)

dell'agrumi nasce selvatico e non aduce mai frutto se non s'annesta con quelli

trave non possa per aggravamento di peso mai diventar minore. domenichi [plinio]

vol. I Pag.494 - Da ANNETTERE a ANNIDARE (3 risultati)

ho già mostro avanti, / che nulla mai si può crear dal nulla, /

può crear dal nulla, / né mai cosa creata annichilarsi. 5.

cosa d'onne cosa, / nulla cosa mai non può volere: / questo è

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (2 risultati)

... contuttociò non si suol mai dare il caso, e se pur si

dividui di quella spezie, e sempre mai, come all'uomo essere risibile,

vol. I Pag.496 - Da ANNIZZAMENTO a ANNO (2 risultati)

al mare con continuo corso, né mai in su alle fonti le tornano, così

lor quaderno, / ma lieta primavera mai non manca. machiavelli, 61 [licurgo

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (5 risultati)

nulla un cavalier venga a perdere mai d'onore... in ritenere ad

lascino gli anni e gli anni senza mai darti il minimo conforto. beltramelli,

(322): passossi la notte sanza mai dormire: a me pareva mill'anni

e quindi. -rimandare all'anno mai: rinviare alle ca- lende greche.

, 425: la rimandava sempre all'anno mai e al giorno poi.

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (3 risultati)

nostro più schietto non lo incontriamo quasi mai, o troppo tardi...

. quando i destini non possono annodarsi mai più. 5. coordinare,

annodandosigli la lingua in bocca, che mai si vidde e sentì peggio: mosse lo

vol. I Pag.500 - Da ANNONA a ANNOTTARE (1 risultato)

ricordavano di averne [della neve] mai veduta una tanto abbondante copiosità, quanta

vol. I Pag.501 - Da ANNOVALE a ANNUALITÀ (1 risultato)

, / e per le vie, dove mai sempre annotta / seguì colui che 'l

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (2 risultati)

ella volle cortesemente rammaricarsi di non avere mai inteso il mio nome. =

1-119: una legge nuova non deve mai annullare i fatti precedenti. settembrini, 1-187

vol. I Pag.503 - Da ANNULLATIVO a ANNUNZIARE (1 risultato)

come forse né prima né poi fu mai fatto; ma annunciare ed affermare non

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (4 risultati)

: ma è possibile che tu non abbia mai da imparare ad annunziare una persona,

due nomi che non ricordava di aver mai sentiti. alvaro, 9-498: un individuo

dossi, 542: e voi, dove mai ve la siete fumata, 0 dottoroni

: della fama non vi ricorda d'aver mai letto quel che ne scrive virgilio,

vol. I Pag.505 - Da ANNUO a ANOFTALMO (1 risultato)

volontà, la parola di dio non può mai mancare. bareni, i-258: finiamola

vol. I Pag.506 - Da ANOLINO a ANONIMO (1 risultato)

: la liberazione della patria comune non mai la credemmo una società anonima per azioni,

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (3 risultati)

, né mantengono quella tranquillità, che mai per nessun evento s'intorbida in un

ma'la voce, con non variare mai della memoria, né ancora ansiare de'fianchi

ama veramente, non debb. stare mai in ansietà. caro, 2-1-3: la

vol. I Pag.510 - Da ANTARES a ANTECESSORE (2 risultati)

/ d'ogni lignaggio ch'abbi il sol mai visto / tra l'indo e 'l

. manzoni, 1040: sarebbe egli mai venuto in mente all'antecessore di luigi