Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: luce Nuova ricerca

Numero di risultati: 15811

vol. I Pag.5 - Da A a A (2 risultati)

, dunque, da male conviene essere luce di sapienzia vera, come a conoscere

come a conoscere nero da bianco vuole luce di fuoco o di pianeta. novellino,

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (1 risultato)

rimpetto al balcone donde miro la eterna luce che si va a poco a poco perdendo

vol. I Pag.7 - Da ABATINO a ABBACINARE (3 risultati)

marmo. viani, 10-341: una luce abbacinante percuote questi occhi usati alla clausura.

viale imboccò diritto il tramonto. una luce rossa e oro piovve di lassù, aprendo

3-33: tu sei figliolo di una luce abbacinante ma crudele, e dovrai vivere

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (10 risultati)

erano piene d'un'insostenibile voluttà di luce. papini, 20-529: il sole

.; uno specchio girevole mitraglia di luce e abbacina gli spettatori. palazzeschi,

2. abbagliato, accecato dalla troppa luce. iacopone, 75-29: e me

iacopone, 75-29: e me la luce sì m'ha accecato: / tanto

nulla, con gli occhi abbacinati dalla luce esterna. idem, iv-2-304: la

della fame. panzini, iii-356: luce molto folgorante, e io credo che i

, iv-2-1341: ho avuto paura della luce come d'un abbacinatóre all'agguato nella

occhio, quando nel campo irrompe una luce di intensità assai superiore a quella che

lo occupava (passaggio dalle tenebre alla luce; improvviso accendersi di una sorgente luminosa

quella forza e con quell'abbagliamento di luce, siccome avviene del sole. l.

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (12 risultati)

male intesa, né verità né imagine né luce dire si può, ma caligine e

.. deve essere paragonata alla calma luce d'una lampada e non allo splendore

brillanti sparsi dovunque e che riverberavano una luce abbagliante. nievo, 86: gli occhi

un pulviscolo non d'acqua ma di luce. bontempelli, 6-117: stava immobile

. 2. lanterna abbagliante: a luce fissa e molto in2. rendere abbagliante

, bene che vi fosse la sua luce accecante tra le due file di case

spegnesse nemmeno gli abbaglianti. l'immensa luce frusciava ogni volta che vi si movevano

sguardo, confondere la vista per troppa luce o per altra causa (fumo,

, 167: della detta figura nascea una luce tanto grande e profonda, che abbagliava

; abbagliare può essere effetto di una luce riflessa. nel guardare fiso un oggetto

, ii-257: allora, apparve la prima luce dell'alba; e tutte le cose

tanto che quando e'fermava veementemente la luce in alcuno lo costringeva a guardare altrove

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (9 risultati)

per ballare (detto del tremolare della luce, o della vista); da

colpito, offeso nella vista da troppa luce. guido delle colonne volgar.,

occhi a gran pena in cotanta tua luce fissarti si attentano. negri, 2-720:

appena svegliata e sia ancora abbagliata dalla gran luce. viani, 19-399: i carovanieri

l'effetto. idem, 424: certa luce abbagliata che si vede nella luna.

abbaglia; che offusca la vista con luce troppo viva. abbàglio,

era nella stanza un grande abbaglio di luce elettrica. viani, 19-358: tra l'

calvino, 1-82: a chi fissa una luce rimane un abbaglio alla radice dello sguardo

meglio appropriarsi a più forte effetto di luce più viva. abbagliuzzo, sm.

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (3 risultati)

di piccola finestra; soffitta che prende la luce dal tetto, che dà sul tetto

e là nella stanzetta bassa che riceveva luce da un abbaino coperto da due tegole

dal quadratuccio dell'abbainp che ci dava luce vedevo... la cima di

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (2 risultati)

la vista, accecare (con una luce troppo intensa o improvvisa; con le

appressarsi a gli occhi miei / la luce che da lunge gli abbarbaglia. ariosto,

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (3 risultati)

4. offuscare, rendere meno vivace una luce con un più forte splendore.

si brucia. verga, i-241: la luce che le faceva socchiudere gli occhi abbarbagliati

i-450: gli occhi, abbarbagliati dalla luce delle candele, dei gufi impettiti.

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (2 risultati)

valore. - abbassare la voce, la luce; abbassare il prezzo. - anche

. panzini, iii-433: abbassai la luce, poi tirai giù anche la cuffietta sotto

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (1 risultato)

spesse, e mantenute in una mezza luce dalle persiane verdi abbassate. moravia,

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (2 risultati)

modestia; l'universo, della vivifica luce. carducci, i-329: la vita

di giacomo, i-426: continuando la luce a mostrare quelle cose, la breve

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (1 risultato)

presunsi / ficcar lo viso per la luce etterna, / tanto che la veduta

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (7 risultati)

abbuio). oscurare, privare della luce; velare d'ombra, di tenebra;

2. figur. privare della visione della luce, togliere la vista. monti

lor guardo abbuiava; e una gran luce / d'intorno balenò. -rifl

nere tenebre sepolta / del dì la luce, e abbuiasi ed annotta. botta

agg. reso buio, privo di luce. magalotti, vi-48: accomodata

illuminò a quelle parole di un'improvvisa luce. manzini, 1-81: di solito era

verga, 2-218: uno spiraglio di luce penetrava dall'uscio di un panettiere che

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (1 risultato)

raggi luminosi emessi da una sorgente di luce bianca sono rifratti da una lente semplice

vol. I Pag.39 - Da AB ESPERTO a ABETINO (1 risultato)

5. astron. aberrazione della luce: dovuta al fatto che chi osserva

vol. I Pag.40 - Da ABEZZO a ABILE (1 risultato)

due luminari del medio evo, la luce della civiltà italiana empirà mirabilmente tutto 11

vol. I Pag.42 - Da AB INTESTATO a ABISSO (5 risultati)

. montale, 1-34: in questa luce abissale / che finge il bronzo, non

ciel la face, / che con interna luce / da l'abisso de l'ombre

[occhi]; / negli abissi di luce erro all'oscuro! verga, i-239

/ d'ombra, immense voragini di luce. bontempelli, 5-14: i prati erano

/ di acque, di stelle, di luce. buzzati, 2-249: il sole

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (3 risultati)

aveva profondamente contemplato l'abisso della infinita luce divina. bisticci, 442: i

oscura, / abiti albergo / di tanta luce? monti, iii-141: abitavano nel

, abita il prato / un fanciullo di luce e d'aria tenue. cardarelli,

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (1 risultato)

: non copre abito vii la nobil luce, / e quanto è in lei d'

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (2 risultati)

di stregoneschi abituri senz'aria e senza luce. bocchelli, i-163: famiglie sparse

abrenunziate alla ragione, estinguete quella focosa luce de l'intelletto che vi accende vi

vol. I Pag.50 - Da AB ORIGINE a ABORTIRE (1 risultato)

ìii-7-32: era dal sol riverberata / la luce che orrore, mento e

vol. I Pag.51 - Da ABORTITO a ABRAXEA (3 risultati)

abortire), agg. venuto alla luce già morto, nato per aborto.

il feto che non ha veduta la luce, non sarei stato. idem [

, il suo viso riprese come una luce di giovinezza. -abòrto naturale o

vol. I Pag.52 - Da ABREAGIRE a ABUNA (3 risultati)

alla ragione, estinguete quella focosa luce de l'intelletto che vi accende

annunzio, iv-2-480: rivedevo nella piena luce diurna la tenebra dell'absida umbra.

accostano alla superficie, per dare maggior luce nell'interno. deledda, iii-692: [

vol. I Pag.56 - Da ACCADEMISMO a ACCAGLIARE (1 risultato)

.. per veder le cose nella vera luce, per giudicare l'accaduto con fermo

vol. I Pag.59 - Da ACCANIMENTO a ACCANTONARE (2 risultati)

desta, accanendo, questa pioggia nella luce d'un giorno fangoso. 2.

: ecco la casa ov'io vidi la luce / e la chiesa li accanto,

vol. I Pag.63 - Da ACCASATO a ACCATASTARE (1 risultato)

alla gente, all'aria, alla luce. beltramelli, iii-401: possedeva in quel

vol. I Pag.66 - Da ACCAVALCIATO a ACCECARE (5 risultati)

. che acceca (per eccesso di luce, di riverbero); abbagliante,

iii-865: una stanza accecante di luce elettrica. negri, 1-618: ca

a pianterreno tante botteghe accecanti di luce elettrica al neon, in cui persino

diminuire le facoltà visive (per luce troppo intensa, nebbia, fumo

veramente si svegliò, fu accecato dalla luce che entrava da tutti i vetri senza più

vol. I Pag.67 - Da ACCECATAMELE a ACCEFFARE (4 risultati)

degli occhi); essere privato della luce, oscurarsi, spegnersi. - anche al

strana, lenta, come la rimembranza della luce, in un vecchione accecato da bambino

a sipario alzato, perché la loro luce impedisca agli spettatori di vedere distintamente quanto

iddio nella essenzia sua; ma questa luce non hanno per natura e per modo

vol. I Pag.68 - Da ACCEGGIA a ACCENDERE (1 risultato)

. nessuno ci 3. dare luce, illuminare, rischiarare; far riaspetta

vol. I Pag.69 - Da ACCENDERE a ACCENDERE (2 risultati)

cortesi e belle, / che di luce amorosa / gli occhi appagate ed accendete

le finestre s'accendono. s'accende una luce / tra le imposte accostate nella casa

vol. I Pag.71 - Da ACCENNATAMENTE a ACCENSIONE (1 risultato)

è più vermiglio, e, nella luce dei tramonti, quasi divampa in un'

vol. I Pag.73 - Da ACCENTORE a ACCERRARE (1 risultato)

. montale, 21: la sola luce con le giade ch'ài / accerchiate sul

vol. I Pag.74 - Da ACCERTABILE a ACCESO (1 risultato)

, la quale è via, verità e luce. idem, par., 22-58

vol. I Pag.77 - Da ACCETTABILE a ACCETTAZIONE (1 risultato)

i loro occhi avevano visti con la luce, i cui colpi d'accetta e di

vol. I Pag.81 - Da ACCIACCOSO a ACCIAMBELLATO (2 risultati)

stigio foco. / di si forbito acciar luce ogni torre, / che non vi

e dei purpurei manti e de la luce / de l'acciaio e de toro il

vol. I Pag.85 - Da ACCIDIATO a ACCINGERE (3 risultati)

i rami stillanti di pioggia / sbadigliando la luce su 'l fango! abba, 1-162

davanti al sole la cui vivida luce non giungeva a turbarne la serenità del viso

/ in erba che accima alla luce. accincigliato, agg. ornato

vol. I Pag.90 - Da ACCOGLIMENTO a ACCOLLARE (1 risultato)

salvini, 16-535: oggi un uomo alla luce l'ilitìa / de'parti accoglitrice trarrà

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (1 risultato)

, preso il metallo che rifletteva la luce, s'accomodò due volte i capelli.

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (1 risultato)

, nel cielo, quel sorriso di luce innamorata che sì dolcemente accora da render

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (2 risultati)

m'esce poi per mezzo de la luce / là ond'entrò la dispietata luce.

la luce / là ond'entrò la dispietata luce. m. villani, 1-88

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (1 risultato)

d'accordo col cielo, con la luce, con la terra. papini,

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (1 risultato)

e circondate di giardini; ma la luce terminava lì, e la gente, come

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (1 risultato)

e sono nove spezie così appellati: luce, tenebre, corpo, figura, sito

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (1 risultato)

giochi. tasso, 8-20: la desiata luce a noi terrore / con vista accrebbe

vol. I Pag.120 - Da ACETILENICO a ACETOSO (2 risultati)

sbarbaro, 1-64: in una cruda luce di acetilene le ragazze aspettavano. c.

acetilene: i più attrezzati hanno la luce elettrica. = voce scient.

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (1 risultato)

: dunque voi, donnina vereconda, luce mia, voi, o candidezza, ve

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (3 risultati)

, 7-52: quasi una vibrazione della luce e dell'aria rivelasse da lontano un delicato

dice: 41'venni in luogo d'ogni luce muto '. assai manifesta cosa è

sole, e il luogo è muto di luce; e sono questi due accidenti,

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (3 risultati)

cristalli, si vede ella [la luce] vagheggiarsi, aumentarsi e penetrare come a

morte ora vita, acqua, diventa luce! / acqua, diventa fiamma!

botri. idem, iv-1-286: entrava una luce fredda e limpida come un'acqua sorgiva

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

pisis, 193: anche l'ombra è luce / e in fondo al rio /

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

di orbino] su quell'ombra cupa alla luce della sommità. -figur. navigare

vol. I Pag.129 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

1-130: quell'acqua, ch'è nella luce, intorno al centro nero dell'occhio

vol. I Pag.130 - Da ACQUACCHIARE a ACQUAIO (2 risultati)

che ha il diamante di riflettere la luce bianca in toni caldi e translucidi tra

5-103: nello specchio molato, dalla luce chiara e profonda, apparivano, quasi in

vol. I Pag.131 - Da ACQUAIO a ACQUARIO (1 risultato)

... finché un giorno / una luce scoccata dai castagni / ne accende

vol. I Pag.132 - Da ACQUARIO a ACQUATINTA (8 risultati)

. serao, ii-308: la luce di quella mattinata bionda, vi filtrava

malinconica, vi si attenuava, come la luce fredda, biancastra e umida che passa

acquario. il pavimento infatti, sotto la luce verdognola, che penetrava dalle persiane socchiuse

. gozzano, 327: era la luce verde e sempre giovane, un tremolìo d'

via. alvaro, 2-196: la luce arrivava al letto di striscio, con una

e quella parte della stanza aveva una luce di acquario. quasimodo, 106: isole

. / ecco il fanciullo gravido di luce / più limpido del verso che lo

dentro quella specie di patio una molle luce verdolina e acquatile. pea, 7-631

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (1 risultato)

vite strette, / dar qualche finta luce al grugno oscuro, / a forza di

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (1 risultato)

acquitrinosi ella aveva un riflesso di quella luce. = deriv. da acquitrino

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (2 risultati)

, iv-2-677: egli voleva riconoscere alla luce del mattino e all'acredine del mare

tende a polimerizzare sotto l'azione della luce, dando masse solide (assai importante

vol. I Pag.140 - Da ACRINIA a ACROMATICO (1 risultato)

, lassù lassù nell'azzurro scolorato dalla luce, non danno suono. =

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (3 risultati)

duolo. campanella, 1042: ecco la luce con quanto acutissimo senso si spande sopra

donna scintillando guardarono i miei con acuta luce, per la quale una focosa saetta

con aguto occhio cominciò a guardare per la luce, nella quale, o perché ella

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (2 risultati)

chiare tremule e rapide, e la luce che ci avvolge e l'aria fresca che

veementi grazie / e le stanchezze onde luce fu il mondo. 2.

vol. I Pag.146 - Da ADAGIO a ADAMO (3 risultati)

saldissimo, inalterabile; splendente di candidissima luce. petrarca, 23-25: e

rigò il velo notturno di una meravigliosa luce adamantina. bacchetti, 1-iii-397: acquaviti

cui dispensi / cotanto il ciel di sua luce serena. idem, 18-14: la

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (2 risultati)

dell'occhio di adattarsi alle variazioni di luce e di distanza degli oggetti (v

non videro nulla, da prima impregnati di luce, finché non s'adattarono alla penombra

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (2 risultati)

i-213: nebbia folta che offuscava la luce del giorno e addensava le tenebre della

capelli neri, e tutta la poca luce batteva sul suo viso. 2.

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (1 risultato)

bellissima, si tirava addietro da quella luce, come per non esserci. idem

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (2 risultati)

apertamente esso addimostra la quiete di questa luce. bisticci, 60: diceva ogni

il tramonto è così lento che la luce sembra non riesca a staccarsi da questa

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (1 risultato)

, era calda, e rischiarata dalla luce del gas verdolino si addolciva in rosa.

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (1 risultato)

1-107: e questo volle significare per la luce ver- miglia, e per lo suo

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (2 risultati)

lentamente sotto l'ampia tettoia, esce dalla luce dei fanali nell'ombra della notte,

con la sua forza sospinse in chiara luce. paolo da ceri aldo, 341:

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (2 risultati)

: e già surgeva la stella nunciatrice della luce... e aduceva il dì

rinasce: f a noi sua breve luce / s'asconde, e 'l sonno eterna

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (3 risultati)

/ per partirsi da noi l'eterna luce. boccaccio, i-526: cari compagni

esser s'adduce / lo calore e la luce / con la perfetta sua bella figura

: la chiarità del tuo viso passa la luce d'apollo, né la bellezza di

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (2 risultati)

s'adergono. carducci, 281: luce di poesia, / luce d'amor che

281: luce di poesia, / luce d'amor che la mente saluti,

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (1 risultato)

solo qualche anima gentile, adescata dalla luce della virtù, prende a seguirli [i

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (1 risultato)

sue adiacenze, è finalmente saltato in luce un elemento sensazionale. comisso, 7-74

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (5 risultati)

velare d'ombra, oscurare; sottrarre alla luce, nascondere alla vista. -anche rifl

: i loro occhi non potevano soffrire la luce e sgombravano il capo sotto degli stracci

si adombravano in un angolo nella gran luce. montale, 1-68: sul muro grafito

pupille adombra. dossi, 574: una luce raccolta che mormorava di voluttà senza adombrare

., 31-144: o isplendor di viva luce ettema, / chi palido si fece

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (2 risultati)

i corpi mostrano nelle parti opposte alla luce, e che proiettano sui corpi vicini

del santo spirito, che colla luce e colla pienezza della virtù dell'altissimo

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (1 risultato)

: così per entro un pelago di luce / alto ei favella [iddio];

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (1 risultato)

'1 lor fosco illustrar con la sua luce. idem, 15-54: siede su

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (2 risultati)

boccaccio, iv-120: o tenebre d'ogni luce nemiche, occupate l'adultere case,

gl'iniqui occhi non godano d'alcuna luce. alfieri, 286: a versar trarrotti

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (2 risultati)

par., 13-58: quella viva luce che sì mea / dal suo lucente,

par., 13-58]: questa viva luce... aduna il suo raggiare,

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (1 risultato)

grado de l'ombra, e la luce è l'ultimo. savonarola, ii-342:

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (4 risultati)

, / a i purpurei tiranni infausta luce. idem, 19-17: né con

iacopone, 91-153: como aere dà luce, se 'n esso lume è fatto,

lume che viene dal principio de la luce per l'aere infino a la cosa illuminata

tinta / più bella nel seren la luce raggia. fatti di cesare, 87:

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (2 risultati)

aer tuo veste la luna / di luce limpidissima i tuoi colli. manzoni, 43

materiato di polvere di stelle o di luce lunare. 2. che sta o

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (2 risultati)

ii-614: eccola laggiù, fra la luce del cortile e la penombra della cucina,

affaccio al balcone ora che la immensa luce del sole si va spegnendo. manzoni,

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (1 risultato)

affezioni, possi cognoscere lo splendore della luce verace. g. villani, 12-114:

vol. I Pag.211 - Da AFFILATOIO a AFFINATO (2 risultati)

/ perché l'amor più flore / e luce e sta 'n vigore. giacomini,

petrarca, 151-8: né mortai vista mai luce divina / vinse, come la mia

vol. I Pag.213 - Da AFFIOCATO a AFFISARE (2 risultati)

). nievo, 677: una luce morta e rossigna che pioveva da lampade

affermato, che si è messo in luce. gramsci, 193: molti altri

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (1 risultato)

de le cose emerge / sola, di luce a'secoli affluenti / faro, l'

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (1 risultato)

. archit. basso, angusto; senza luce e senz'aria. vasari,

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (1 risultato)

spacco. cicognani, 12-125: la fievole luce par che chiami l'ombra. s'

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

tutta sotto i piedi, affondata nella luce e nel verde. fracchia,

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (2 risultati)

: sì poco e quasi nulla era di luce / in quella affumicata e nera strada

), per proteggere la vista dalla luce troppo intensa. affumicatóio, sm.

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (1 risultato)

e le gittate lance avevano coperto la luce alla picciola schiera de'romani. tasso,

vol. I Pag.230 - Da AFRODISIO a AGATA (1 risultato)

/ né suoni o feste o luce a'tuoi sponsali. = voce dotta

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (2 risultati)

idem, 645: come per mezzo della luce diffusa ne l'aere e la similitudine

che le forme essenziali e accidentali escano a luce dal seno della materia, e vogliono

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (1 risultato)

/... / odia la luce, e non sì tosto aggiorna, /

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (2 risultati)

il buio, si conosce quale è la luce, ed in udendo il silenzio,

oscure maniere, scorgere quale sia la luce de'piacevoli e laudevoli costumi. soderini

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (1 risultato)

e grandi, di un ovale soffuso di luce senza aggressivo ardore. fracchia, 1031

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

spugna. arici, 228: alla dia luce, all'agii aere, al foco

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (2 risultati)

lo spazio intorno a lei e aumentare la luce agitandola. deledda, ii-57: coricato

nel suo lettuccio appena rischiarato da una luce crepuscolare. pea, 3-59: il

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

gli occhi le si accesero di una luce avida, tutto il viso le si arrossò

vol. I Pag.261 - Da AGLIONZA a AGNELLO (1 risultato)

, 8-76: come, poi che la luce è dipartita, / riman tra'boschi

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (1 risultato)

sua punta o meglio con un dischetto di luce che lascia passare per la sua larga

vol. I Pag.265 - Da AGONE a AGORAFOBIA (3 risultati)

fine: di un sentimento, della luce del giorno o di una lampada,

testamento letterario, già in agonia della luce: ma rassegnato e sperante. d'annunzio

via. palazzeschi, 1-129: nessuna luce, nessun rumore, non un segno

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (1 risultato)

a due a due, in quella bella luce d'agosto, formando cortei musicali e

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (1 risultato)

: cercava aguzzar gli occhi nella gran luce per sorprendere ciò che avveniva. bontempelli

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (1 risultato)

vita et a produrre le sùe utilitati in luce. lorenzo de'medici, i-234:

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (1 risultato)

segneri, iv-312: perché gli dessero luce in guidar qualunque anima, quanto più

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (3 risultati)

si colorate. carducci, 281: luce di poesia, / luce d'amor che

281: luce di poesia, / luce d'amor che la mente saluti,

nel sottosuolo del castello avevano portato in luce certe ali di muro. frocchia,

vol. I Pag.282 - Da ALABASTRAIO a ALACRE (2 risultati)

annunzio, iv-2-1005: s'impregnavano di luce mistica i marmi; e la serbavano

d'alabastro. tombari, ii-271: la luce penetrava fioca e giallognola come attraverso l'

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (4 risultati)

bevi forme alate intorno alla sorgente della luce. panzini, iii-159: mercurio,

il sorgere del giorno; la prima luce del mattino; lo schiarirsi del cielo prima

del tempo, ed improvviso lo sorprese la luce, e l'alba rossa sorgeva.

alba, a render più smorta la luce violacea della lampadina notturna. idem,

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (2 risultati)

o dolce alba, / mare di luce incerta, / in cui tutto ha foce

est: candidus vero niveus et pura luce perfusus ». alba2, sf.

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (4 risultati)

. fis. rapporto tra la quantità di luce riflessa in tutte le direzioni da un

forma pressoché sferica e la quantità di luce incidente. 3. la parte

. d'annunzio, iv-2-87: la luce... era una di quelle

dentro la sua propria coscienza, questa luce dell'arte. moravia, v-203: mi

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (1 risultato)

qualità di cotto, si giovino della luce e del sole. 2.

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (1 risultato)

, / abiti albergo / di tanta luce? idem, 7-100: l'allor non

vol. I Pag.290 - Da ALBERO a ALBINO (1 risultato)

contornata di rosso), nell'intolleranza della luce (e può manifestarsi, oltre che

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (4 risultati)

morti e posti allo scuro, danno luce; intanto che io vi rimasi ingannato,

primo chiarore dell'alba, la sua luce leggera e diffusa. -anche al plur.

perle albore. galileo, 449: quella luce [lunare] che voi così chiara

, / l'estremo albor della fuggente luce, / che dianzi gli fu duce

vol. I Pag.292 - Da ALBORELLA a ALCADE (1 risultato)

tra glauco ed argenteo, simile alla luce d'un antro maritimo. idem, iv-2-1150

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (1 risultato)

: gli occhi mobilissimi brillavano di una luce come di sagacia, ma in fondo

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

cavarne guadagno. barilli, 2-283: la luce è aleatoria: un riverbero morto,

vol. I Pag.299 - Da ALENAMENTO a ALETTA (1 risultato)

annunzio, iv-1-438: era, nella luce bianca, una discesa continua, lentissima di

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (1 risultato)

, e non poteva vedere spiragli di luce e sentire aliare una mosca. viani,

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (2 risultati)

iii-142: levò le braccia nella tenue luce, disciolse dai brevi allacciamenti un tralcio

agli allacciamenti dell'acqua potabile e della luce. allacciarne (part. pres

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (1 risultato)

: ogni estate la leonessa dava alla luce due piccoli. durante i sei mesi

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (1 risultato)

(con colori accesi, con la luce). -anche intr. (spesso con

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (2 risultati)

2-448: tenebre essere integrai privazion di luce e ombra è alleviazion di tenebre e di

e ombra è alleviazion di tenebre e di luce. = deriv. da alleviare

vol. I Pag.327 - Da ALLIBITO a ALLIGAZIONE (2 risultati)

scostò l'uscio, perché entrasse la luce dentro. poi restò su la soglia come

, signore, - / -e la luce perpetua l'allieti - / rispondono

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (2 risultati)

, viluppi / ciechi prima di attingere la luce. 2. figur. re

sull'acqua. idem, ii-414: la luce pioveva da un finestrino alto inferriato spandendo

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (2 risultati)

, parevano folli, si perdevano nella luce senza più riapparire, quasi le consumasse

l'allodola, perduta in canto ed in luce nell'alto del cielo, s'incantava

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (1 risultato)

quando discesa da i superni alloggi / luce a te venne, non so quale o

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (1 risultato)

più. aùora ti si farà la luce, allora conoscerai la verità; e ti

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (2 risultati)

cesellatore. panzini, ii-36: la luce... si stendeva su lo smeraldo

allor, più che la pura / luce del giorno. carducci, 725: colsi

vol. I Pag.336 - Da ALLORQUANDO a ALLUCINANTE (2 risultati)

chimici sotto l'azione del calore, della luce, del l'elettricità (

della piccozza. = deriv. da luce (v.). allucidare,

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (2 risultati)

nella vista da intenso bagliore, da luce acuta. - anche al figur.

.). illuminare; mettere in luce, trarre da un luogo oscuro.

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (9 risultati)

. figur. illuminare, rischiarare (di luce spirituale). cantilena di giullare toscano

scrittura dice, mette castigazione, siccome luce, nescienti, e ciechi da essa

canzoni anonime, v-134-27: la tua luce, / che riluce / sovr'ogne altro

arse / col caldo e con la luce, è sì iguali, / che tutte

d'a scoli, 2140: la dolce luce / che alluma l'alma nel disio

disparte, / quasi allumati dalla eterna luce, / son di stessa sentenza,

nel suo maestro e duce / la ricevuta luce, / e illustrò lui col

volgar. [crusca1]: ah, luce incomprensibile, mandatemi alluminaménto, e disfate

ant. illuminante; che è fonte di luce. guido delle colonne volgar.,

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (9 risultati)

e letter. illuminare, rischiarare di viva luce. - anche rifl.

per certo / ca de te, luce, verrà spereiare, / c'allumenare farrà

ogni calunnia, mercé de la somma luce del cielo che quella allumina. idem,

da siena, 32: la tua splendente luce / al tuo amor mi conduce /

20: colui ch'ammaestra è detto luce alluminativa. = deriv. da alluminare1

ant. illuminato, rischiarato di luce. dante, conv.,

l'usanza de'filosofi è di chiamare luce lo lume, in quanto esso è nel

3. sm. parte illuminata, luce. leonardo, 2-453: gatte e

femm. -trice). chi dà luce; chi è illuminante. - anche al

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (2 risultati)

amore, 189: ed era sì chiara luce / ch'ai sol to'la sua

/ ch'ai sol to'la sua luce / e lo scura e taluna, /

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (1 risultato)

questo conforto almen partendo / da questa luce a me turbata e fosca, / ch'

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (3 risultati)

ma poi ne l'apparir de l'alma luce / gli appare insieme armida e 'l

4-25: e avea sua faccia d'alma luce accensa. parini, giorno, i-1039

pare appresso / alo cigner la luce che 'l dipigne / quando 'l vapor che

vol. I Pag.345 - Da ALOETICO a ALPE (6 risultati)

, appena sfiorate e quasi aionate dalla luce. alóne1, sm. cerchio

alóne1, sm. cerchio di luce diffusa (bianca, oppure colorata secondo

cicognani, 3-51: nell'alone della luce si scorgeva la pioggia fine. moretti

, di notte, in un alone di luce azzurra, divenuto d'improvviso equivoco,

a mettere un alone intorno ad ogni luce. de pisis, 121: non ancora

come se lo attorniasse un alone di luce e fosse diverso da tutti gli altri.

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (1 risultato)

tuttluce interposta lisciava anche all'alpi le rughe

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (1 risultato)

la massa dei capelli sciolti, nella luce pomeridiana perdeva contorno. « alt! »

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (3 risultati)

un'altana a tre arcate, piena di luce, in vista di folti giardini e

134: l'altar maggiore brillava nella luce del sole che, passando attraverso a tende

: una piramide di finti ceri a luce elettrica... sorgevano come le

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (1 risultato)

del primo alterante, che è la luce, stan sempre lucidi. 2.

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (3 risultati)

del sole, alternando ogni momento una luce arrabbiata e un freddo buio.

si agitavano, e alternavano ombre e luce verde come in fondo a un lago

sì che parevano tre enormi catapulte di luce. negri, 2-739: il pacato alternarsi

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (2 risultati)

, con qualche sospetto di sole nella luce. 2. canto, coro

: non copre abito vii la nobil luce / e quanto è in lei d'altero

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (1 risultato)

ha potuto vedere il mondo in una luce insolita? -plur. qualità dell'

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (1 risultato)

bacio d'un dio: / bacio di luce che inonda la terra, mentre alto

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (2 risultati)

giordano, 5-326: altresì vedi la luce del sole come va tosto, che

immantinente che 'l sole appare, e la luce sua in uno punto è insino in

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (1 risultato)

già sotto al guardo de la immensa luce / sfugge l'un mondo: e a

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

è segnato da un ciglio candido, luce d'altri astri, d'altri mondi

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (1 risultato)

tomerowi ancora / per dar de la mia luce altrui diletto. idem, conv.

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (1 risultato)

mano stesa, ribatter sopra la luce. idem, pr. sp.,

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (1 risultato)

vedeva sì e no un palpitare di luce amaranto sotto un cielo così tenero.

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (2 risultati)

e poi rinasce: a noi sua breve luce / s'asconde e 'l sonno eterna

più di muoversi, di vedere la luce. viani, 14-325: gli accattoni,

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (2 risultati)

il riso / del ciel, né questa luce... ahi luce amara!

né questa luce... ahi luce amara! / vale, vale in eterno

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (6 risultati)

, 81-39: amore, che dài luce ad onnia che ha luce: / la

, che dài luce ad onnia che ha luce: / la luce non è luce

ad onnia che ha luce: / la luce non è luce, lume è corporeato

luce: / la luce non è luce, lume è corporeato. / luce luminativa

luce, lume è corporeato. / luce luminativa, luce demo- strativa, /

lume è corporeato. / luce luminativa, luce demo- strativa, / non vene a

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (2 risultati)

testa caparbia. palazzeschi, 3-105: alla luce rossastra di certi becchi a gas.

poi che tolta m'è la santa luce, / che ne mostrava la via

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (1 risultato)

ombre. idem, iv-2-1029: la luce ambigua, ove toro lunare cominciava a

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (2 risultati)

un àmbito minimo; allora un cambiamento di luce sull'acqua diventa un'avventura.

temperati trovò le ricchezze e recolle a luce. alberti, 284: alle cose pubbliche

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (1 risultato)

alcuna nube si oppone che privi la luce, con quella insieme fugge. paolo da

vol. I Pag.392 - Da AMICO a AMILENE (1 risultato)

carbonica dell'atmosfera, sotto l'azione della luce e della clorofilla (cfr.

vol. I Pag.397 - Da AMMALATTIRE a AMMANDRIARE (1 risultato)

il soggiorno in luoghi non rallegrati da luce piena, ammalinconisce. 2.

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (2 risultati)

farti festa / col dire e con la luce che mi ammanta. cino, iv-153

d'annunzio, iv-1-892: e in quella luce gli apparve la madre di misericordia,

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (2 risultati)

ori aghi fenici / saziati di luce a me gli ammanti. -figur

lira o canto, / virtù non luce in disadorno ammanto. b.

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (2 risultati)

fondi delle statue e dove non arriva la luce; e in que'luoghi, che

per la loro profondità e angustia tal luce non è essa qual prima se pensava.

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (1 risultato)

e ai primi piani, larghi rettangoli di luce senza schermi svelano i misteri degli uffici

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (1 risultato)

della madre, prima che uscisse alla luce l'infante. 4. ant

vol. I Pag.409 - Da AMMINISTRATORIO a AMMINUIRE (2 risultati)

esposti a lungo all'aria e alla luce imbruniscono; solubili in acqua, alcool

, alcool, idrocarburi, resistente alla luce e al calore (caratterizzati da elevata

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (1 risultato)

ammiri. marino, 308: di tanta luce e tale / circondar ti prometto il

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (4 risultati)

, estinguere (un fuoco, una luce); smorzare. -anche intr.

/ il sol si ferma e la sua luce ammorza. bandella, 1-7 (i-95

ignota brama. beltramelli, ii-99: la luce si diffondeva blanda, ammorzando ogni violenza

e dell'amata faccia / repentino rigor la luce ammorza. idem, 12-84: già

vol. I Pag.420 - Da AMMOSTATO a AMMUSARE (1 risultato)

, 592: veda come ha rimesso in luce i suoi ammuffiti indumenti di dieci anni

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (1 risultato)

, 2-1x1: s'affacciavano in piena luce a spiare indecise, quasi cieche, agitando

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (1 risultato)

amore e di speranza / benedirò la luce che ravviva, / e che dà gioia

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

/ tutto quel che vedevi era una luce, / e tutti quanti erano amore i

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

sole / piacesti sì che 'n te sua luce ascose, / amor mi spinge a

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (1 risultato)

, 945: or mentre spazia in luce più serena, / non fulmini sdegnoso /

vol. I Pag.430 - Da AMOROSO a AMPELOPRASO (1 risultato)

i madrigali, e gli mandi in luce. redi, 16-viii-127: non ho

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (1 risultato)

amplifico. campanella, 1042: ecco la luce con quanto acutissimo senso si spande sopra

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (1 risultato)

dell'autore per potere ricevere tanta luce. guicciardini, v-14: gli era molestissimo

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (1 risultato)

. e sm. faro a mezza luce (nelle automobili e motociclette), che

vol. I Pag.435 - Da ANABIOSI a ANACREONTICO (2 risultati)

ritmiche. 2. rifrazione della luce (fenomeno studiato dall'ottica).

dell'ottica che studia le rifrazioni della luce; diottrica. = voce dotta,

vol. I Pag.437 - Da ANAGENESI a ANALE (1 risultato)

apparecchio ottico, con cui, per luce riflessa, si vede in rilievo la

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (1 risultato)

. analisi spettrale: decomposizione di una luce composta nei colori che la compongono ed

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (2 risultati)

strumento per compiere analisi. -analizzatore di luce polarizzata: polarizzatore che, attraversato da

che, attraversato da un raggio di luce polarizzata rettilineamente, è in grado di

vol. I Pag.443 - Da ANATOMIA a ANATOPISMO (1 risultato)

traevo, come fiammelle da cimiteri, luce di poesia. giusti, 2-131: come

vol. I Pag.444 - Da ANATOSSINA a ANCESTRALE (1 risultato)

: feremi ne lo cor sempre tua luce, / come raggio in la steha,

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (1 risultato)

ancora / per dar de la mia luce altrui diletto. idem, 47-71: io

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (1 risultato)

fierucolone * che la sera avrebbero fatto luce a tutta firenze. -avere o non

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

e diedigliele, acciocché ella venisse in luce. baretti, ii-254: se rispondendo

, vanno e vengono, ora in luce ora in ombra. moravia, xi-294:

vol. I Pag.461 - Da ANDROGINICO a ANELANTE (1 risultato)

naiade che al freddo lume della luce elettrica gli apparve più odiosa che

vol. I Pag.464 - Da ANELLOSO a ANEMOSCOPIO (2 risultati)

ed io per entro la profonda / luce correva a l'alta vista anelo.

smunte di prigionieri che rivedano alfine la luce. = deriv. da anemia-

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (6 risultati)

di pallori, una dif- fusion di luce angelicata, ove ogni vela dava imagine d'

angelico tempio / che olo amore e luce ha per confine. passavanti, 297:

quella ch'è amore e visione e luce. d'annunzio, iv-2-1195: la nuvola

: dio fece lo giorno / e la luce gioconda, /... /

, par., 14-36: udi'nella luce più dia / del minor cerchio una

a gli angioli somiglia, / tanta luce ivi par ch'arda e sfaville. idem

vol. I Pag.470 - Da ANGELORO a ANGHERIA (1 risultato)

quel piccolo mondo tenebroso le ore della luce. pascoli, 168: e gli aratori

vol. I Pag.472 - Da ANGLICISMO a ANGOLO (3 risultati)

: in una stanza priva d'ogn'altra luce, e solo illuminata dalla reflession di

della luna; nulla di meno tal luce secondaria... non punto cederà alla

negre si riflette in dietro [la luce] sempre quanto può, augumentandosi e di

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (1 risultato)

non visto! slataper, 1-129: la luce invade camere soffocate, angoli di grandi

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (1 risultato)

gorielli di melma finché un giorno / una luce scoccata dai castagni / ne accende il

vol. I Pag.477 - Da ANGUSTI ANTE a ANIDRITE (2 risultati)

: in una stanza priva d'ogn'altra luce, e solo illuminata dalla reflession di

della luna; nulla di meno tal luce secondaria... non punto cederà alla

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (2 risultati)

30-1-204: è [l'informe] luce, anima e forma di nostra accademia

46-18: feremi ne lo cor sempre tua luce, / come raggio in la stella

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (1 risultato)

dinutata da materia, che la divina luce, come in angelo, raggia in quella

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (1 risultato)

? cicognani, 12-87: la stessa luce che è guida agli animalcoli informi.

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (2 risultati)

3. rendere vivace, gaio; dare luce, movimento, calore; infondere espressione

. viani, 14-447: stagioni, luce, vento, calore, freddo, tutto

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (1 risultato)

, un'opera eccelsa esce insieme alla luce e alla gloria, animo! forbici e

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (1 risultato)

fisici (conduzione termica, trasmissione della luce, ecc.). =

vol. I Pag.490 - Da ANNALISTICA a ANNATA (1 risultato)

coltri, nell'aria, verso la luce. bontempelli, 9-279: e fu

vol. I Pag.491 - Da ANNEBBIAMENTO a ANNEGARE (1 risultato)

reti de'sillogismi, credendovi la verace luce annebbiare per le vostre tenebrose scienze.

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (2 risultati)

mosto. saba 384: [quella luce] che splende / all'orizzonte sul far

l'emulsione nei punti appena intaccati dalla luce filtrata dall'obbiettivo e corrispondenti alle parti

vol. I Pag.493 - Da ANNERITO a ANNESTO (1 risultato)

: gli alberi immobili parevano assorbire la luce, si levavano anneriti in mezzo alla

vol. I Pag.494 - Da ANNETTERE a ANNIDARE (1 risultato)

dell'orizzonte ora quasi annicchiati entro la luce degli archi. annichilaménto, sm.

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (2 risultati)

. 13. fis. anno luce: unità di lunghezza: distanza percorsa

unità di lunghezza: distanza percorsa dalla luce in un anno siderale. 14.

vol. I Pag.501 - Da ANNOVALE a ANNUALITÀ (2 risultati)

l'orror che fiotta, in te la luce ancora / trovava luce, oggi non

, in te la luce ancora / trovava luce, oggi non più che al giorno

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (1 risultato)

s. agostino volgar., 3-41: luce somma, la quale niuna cecità annubila

vol. I Pag.503 - Da ANNULLATIVO a ANNUNZIARE (1 risultato)

iv-2-536: volgeva l'ultima ora della luce; e dai cieli accesi l'annunziazione

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (1 risultato)

un arcangelo annunziatóre, nello splendore della luce. -annunciatore radiofonico 0 televisivo:

vol. I Pag.511 - Da ANTECRISTO a ANTENATO (4 risultati)

antelucano, agg. che precede la luce, il giorno; che annunzia

giorno; che annunzia l'alba (la luce, lo splendore, ecc.)

il gallo; e scialba, / la luce antelucana il cielo invade. panzini,

ante-4 prima 'e lux lùcis 4 luce '). antelunare, agg.

vol. I Pag.512 - Da ANTENITORIO a ANTEPENULTIMO (1 risultato)

tombari, 2-111: s'affacciavano in piena luce a spiare indecise, quasi cieche,

vol. I Pag.513 - Da ANTEPILANO a ANTESIGNANO (1 risultato)

: natura vuole che si anteponga la luce alle tenebre, e il sole del cielo

vol. I Pag.514 - Da ANTESISTENTE a ANTIBOLSCEVICO (1 risultato)

, uno strato capace di assorbire molta luce). = comp. da

vol. I Pag.520 - Da ANTICRESI a ANTIDILUVIANO (1 risultato)

figura del grande e totale nemico della luce, nemico del bene, grandeggia in

vol. I Pag.523 - Da ANTILLIDE a ANTIMONOPOLISTA (2 risultati)

del lampo della dinamite che brilla nella luce soda dell'antimeriggio come uno sciame di spiritelli

., i-i-iii 1 se con alcuna luce della mente antimettete e sopraponete l'animo

vol. I Pag.530 - Da ANTOCARPO a ANTRISCO (1 risultato)

frutti (specie nella parte esposta alla luce), sciolto nel succo cellulare.

vol. I Pag.531 - Da ANTRO a ANTROPOMORFO (2 risultati)

negre si riflette in dietro [la luce] sempre quanto può, augumentandosi e di

incubi che non possono / ritrovare la luce dei tuoi occhi nell'antro / incandescente

vol. I Pag.532 - Da ANTROPONIMIA a ANZI (2 risultati)

al cui anulare, con la smorta luce dell'oro basso e delle pietre di scarto

allo specchio, ritrovò la freccia di luce che poc'anzi l'aveva raggiunto dall'occhio

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (1 risultato)

nebbia sembrava più chiara e dava quasi luce. beltramelli, ii-752: gli anziani

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (3 risultati)

31-145: o isplendor di viva luce etterna, / chi palido si fece sotto

questo prato / per mirar l'aurea luce / e vagheggiare il sole a cielo aperto

nostro esperto / ne la più aperta luce, in loco aperto. baretti,

vol. I Pag.537 - Da APERTOIO a APERZIONE (2 risultati)

la nostra vita è sempre stata alla luce del sole. -lettera apèrta:

delle tempie, quasi le vapora nella luce dei capelli. silone, 5-65:

vol. I Pag.539 - Da APLACENTATO a APOCINO (1 risultato)

che caratterizza il feto appena viene alla luce. = voce dotta, gr.

vol. I Pag.541 - Da APOLITICITÀ a APOPLESSIA (2 risultati)

apollinea'. l'alloro. -raggio, luce apollinea: solare. ariosto, 25-96

2. letter. sole, luce solare. giusto de'conti, i-99

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (2 risultati)

cappelletta... [mostrava] nella luce del giorno, 10 sbiadimento dei colori

tombari, 2-172: poi anche la luce si appanna, tornano i freddi, le

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (1 risultato)

: lo distraevano i vaghi miracoli della luce e dell'ombra per l'intrico dei

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (4 risultati)

mio nascimento era tornato lo cielo de la luce quasi a imo medesimo punto, quanto

passò dentro dal core, / come la luce ch'appare al mattino. boccaccio,

... i raggi della surgente luce, e ogni ombra partitasi, manifestamente

fa sempre ap parir la luce mia. castiglione, 199: come i

vol. I Pag.554 - Da APPARISCENTE a APPARTAMENTO (3 risultati)

: in una stanza priva d'ogn'altra luce, e solo illuminata dalla reflession di

diametro della luna; nulla di meno tal luce secondaria... non punto cederà

a ognuno e tanto bella, che la luce sua risplende, e si fa da

vol. I Pag.557 - Da APPASSIONATEZZA a APPASTELLARE (1 risultato)

9-401: una signora che in quella luce pareva reduce di una vita sbagliata,

vol. I Pag.562 - Da APPESANTITO a APPETIRE (1 risultato)

giaciglio. palazzeschi, 1-25: la luce viene fuori densa e giallastra, appestata

vol. I Pag.563 - Da APPETITEVOLE a APPETITO (1 risultato)

fatto come la mosca, che appetendo la luce, vedendo la lucerna accesa, non

vol. I Pag.569 - Da APPICCIARE a APPICCINIRE (1 risultato)

il foco, poich'è la stessa luce appicciata nella materia nemica, con gran

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (1 risultato)

frezzi, iv-22-113: che sempre mai la luce e lo splen dore /

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (1 risultato)

resplendo, / sì, riguardando nella luce etterna, / li tuoi pensieri onde

vol. I Pag.583 - Da APPRENDEVOLE a APPRENSIONE (1 risultato)

non distinguete tra la disposizione alla divina luce e la apprensione di quella. galileo,

vol. I Pag.584 - Da APPREN SIONIRE a APPRESO (2 risultati)

leonardo, 1-129: il circolo della luce, che appare in mezzo al bianco

s'appresenta, e panni in chiara luce / a tutti gli occhi de'mortali esposto

vol. I Pag.585 - Da APPRESSAMENTO a APPRESSO (2 risultati)

appressarsi a gli occhi miei / la luce che da lunge gli abbarbaglia. boccaccio,

non c'è ammessa: / tal luce non è essa qual prima se pensava.

vol. I Pag.586 - Da APPRESTAMENTO a APPRESTARE (1 risultato)

nascimento era tornato lo cielo de la luce quasi a uno medesimo punto, quanto

vol. I Pag.588 - Da APPREZZO a APPROFITTARE (2 risultati)

quivi, ond'io parlo ora, / luce del ciel di sé largir non vole

il sole, cioè non s'approssima la luce del sole. ricordati, 1-121:

vol. I Pag.589 - Da APPROFITTATO a APPROPOSITO (1 risultato)

luna, che da quello piglia la sua luce, secondo che se le appropinqua o

vol. I Pag.593 - Da APPRUARE a APPUNTARE (1 risultato)

. idem, par., 21-83: luce divina sovra me s'appunta, /

vol. I Pag.597 - Da APRILINO a APRIRE (1 risultato)

9-105: era un aprile di gran luce, col sole che caricava di maggior

vol. I Pag.598 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

le porte si aprissero e la gran luce fosse..., non potrà capire

vol. I Pag.599 - Da APRIRE a APRIRE (5 risultati)

, girando la chiavetta. -aprire la luce, la radio: accenderla girando l'interruttore

dal santissimo petto del salvatore raggi di luce meravigliosi. burchiello, 102: vien

. onofri, 132: o portentosa luce, apri ali al mare / quasi per

i-641: ogni tanto... la luce si slargava e anche senz'aprire gli

raggi che s'aprono con bellissime ombrelle di luce. de pisis, 54: s'

vol. I Pag.600 - Da APRIRE a APRIRE (3 risultati)

[occhi], / negli abissi di luce erro all'oscuro! manzoni, pr

ariosto, 4-68: poi che la luce candida e vermiglia / de l'altro

, / infuriava; quand'ecco una luce / m'aprìo la notte, e

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (1 risultato)

conosco che ancora il raggio della vera luce non è pervenuto al tuo intelletto,

vol. I Pag.604 - Da AQUILINO a AQUILONE (4 risultati)

, overo spelunche sotterranee, dove la luce del sole mai non discende, se non

io stava / stupido tutto al carro della luce, / ove tra noi e aquilone

pianeti. casti, 17-80: torbida luce ad aquilon balena, / e infino ad

orizzonte di rame / dove strisce di luce si protendono / come aquiloni al cielo.

vol. I Pag.605 - Da AQUILOTTO a ARABICO (2 risultati)

idem, 2-40: l'aquilotto guardava la luce intorno. gli batteva presso gli occhi

dipingendovi un fluido scompiglio d'arabeschi di luce continuamente fuggevoli. borgese, 3-270

vol. I Pag.607 - Da ARAGNOLO a ARANCINO (3 risultati)

vetrine di una via speronari piena di luce elettrica pur a mezzogiorno su odori fumanti

e presto / dèe con la nova luce ogni guerriero. garzoni, 1-717:

, abita il prato / un fanciullo di luce e d'aria tenue. fracchia,

vol. I Pag.608 - Da ARANCIO a ARARE (2 risultati)

annunzio, iv-1-480: una zona di luce persisteva ai confini del cielo, una larga

io vedevo le ombre farsi lunghe e la luce già di colore arancio. tombari,

vol. I Pag.613 - Da ARBO a ARBORESCENZA (1 risultato)

più gagliardo. gozzano, 1131: la luce tremola e scintilla / tra il fasto

vol. I Pag.614 - Da ARBORETO a ARCA (1 risultato)

/ avido si protenda / a ber la luce e il sol, tu languì e

vol. I Pag.615 - Da ARCA a ARCA (2 risultati)

par., 20-39: colui che luce in mezzo per pupilla, / fu il

nostra arca di salvazione, che colla sua luce snebbia d'improvviso tutte le storte confuse

vol. I Pag.616 - Da ARCACCIA a ARCAICO (1 risultato)

venite terzo tra noi a ragionar della luce e de'colori che hanno oggi fatto la

vol. I Pag.617 - Da ARCAISMO a ARCANO (1 risultato)

mortai brillava negli occhi una lama di luce. il giorno del terrecui degni /

vol. I Pag.619 - Da ARCHEGGIAMENTO a ARCHETTO (1 risultato)

le zone archeologiche del napoletano hanno una luce soggettiva, confidenziale, che le rende senza

vol. I Pag.623 - Da ARCHITETTURA a ARCHITRICLINO (3 risultati)

intagliandosi sullo sfondo del cielo coll'ultima luce dell'occaso. c. e. gadda

6-79: ma l'architettura nasce nella luce, non nasce sulla carta, ha il

, dove il professore vedeva cadere la luce rossastra dalla lampada appesa all'architrave, era

vol. I Pag.624 - Da ARCHITTERIGIO a ARCI (1 risultato)

. considerare conclusa una pratica memorie, sempre luce panzini, ii-83: la dea temi

vol. I Pag.630 - Da ARCO a ARCO (2 risultati)

si protendono come braccia aperte verso la luce. -arco a rottura: quello che

. onofri, 16: archi di luce gettati sulle praterie fiorite e sulle lontananze

vol. I Pag.631 - Da ARCOBALENARE a ARCOBALENO (4 risultati)

. -lampada ad arco: sorgente di luce che utilizza l'emissione di un arco

suo volto metà in ombra e metà in luce. 19. meccan. arco

sono di qua e di là dalla luce di essa. cattaneo, ii-1-155: mi

raggi del sole, ne rifrangono la luce e la decompongono come prismi, formando

vol. I Pag.633 - Da ARCTOSTAFILO a ARDENTE (1 risultato)

, è chiara come un'altra luce. -camera o cappella ardente:

vol. I Pag.634 - Da ARDENTEMENTE a ARDERE (2 risultati)

: e il naso ardente che la luce complice della lampada non riesce a difendere

la fiamma dei pomodori ardente sotto la luce scialba di un lume a petrolio.

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (5 risultati)

: e m'è rimasa nel pensier la luce, / che m'arde e strugge

far lume; risplendere, sfavillare di luce viva. iacopone, 77-16: omo

già diffusa de'cieli ardea la pura / luce. leopardi, 23-84: e quando

paranze. linati, 30-18: nella luce cruda e calda dell'ottobre marino,

, 5-93: tosto ch'a quella luce il volto volse, / arse di pari

vol. I Pag.639 - Da ARDUAMENTE a AREA (2 risultati)

marino, 5-93: tosto ch'a quella luce il volto colse, / arse di

iv-28: l'olio ancora ardendo fa la luce; così questa scrittura ti dà ardore

vol. I Pag.640 - Da AREALE a ARENARE (1 risultato)

giorno: lo stesso silenzio, la stessa luce polverosa, lo stesso ronzio di mosconi

vol. I Pag.643 - Da ARGENTALE a ARGENTINO (2 risultati)

dove alcuni personaggi si muovono in una luce irreale, cilestrina, creata dal riverbero d'

argentata messa fuori dei vetri a bere la luce del cielo. 2. che ha

vol. I Pag.644 - Da ARGENTINO a ARGENTO (2 risultati)

verga, i-390: in mezzo alla gran luce d'argento che piove sui rami,

parò davanti divenuto color d'argento nella luce lunare. lombari, 2-109: del

vol. I Pag.645 - Da ARGENTONE a ARGILLACEO (1 risultato)

vetrina. baldini, 6-106: la luce riscintillava nei cristalli e negli argenti sulla

vol. I Pag.647 - Da ARGININA a ARGOMENTARE (2 risultati)

. idem, 371: raggia di luce un riso / da i marmi che d'

per celia, per invidia d'un'alta luce latina, per derisione de'sciocchi,

vol. I Pag.648 - Da ARGOMENTATIVO a ARGOMENTO (1 risultato)

11-iv-401: la luna nel ricevere la luce dal sole in alcun modo patisce; ma

vol. I Pag.650 - Da ARGOMENTOSO a ARGUTO (1 risultato)

opere degli antichi per rimetterle in nuova luce. 5. intensamente espressivo.

vol. I Pag.651 - Da ARGUZIA a ARIA (1 risultato)

all'invito che mi veniva da quella luce di tramonto a uscire e respirare l'aria

vol. I Pag.652 - Da ARIA a ARIA (3 risultati)

sereno. fanzini, i-557: alla luce ancor che fendeva nell'aria, a

5-18: l'aria era avvolta in una luce verdognola tenerissima, ravvivata tra gli alberi

di cogliere gli effetti mutevoli della piena luce solare. -color d'aria: azzurro

vol. I Pag.658 - Da ARINGO a ARISTA (6 risultati)

arioso, aperto all'aria e alla luce. cicogn'ani, 3-138: visione

logge che immettono all'interno aria e luce e alleggeriscono la facciata. algarotti

stoccolma il palazzo di città davanti alla luce del mare, tanto arioso di portici e

capelli, grigi di quel grigio che è luce e non rinuncia, formavano densa corona

spazio intorno a lei e aumentare la luce agitandola. 5. figur.

un'ombra cerulea, diafana come una luce; e quei candori e quelle ombre

vol. I Pag.670 - Da ARMERIA a ARMISTIZIO (1 risultato)

. panzini, iii-237: si vedevano alla luce dei fari lunghe file di ombre fuggire

vol. I Pag.671 - Da ARMO a ARMONIA (1 risultato)

. onofri, 63: se una luce d'armonia sovrana / redime il sangue dalla

vol. I Pag.672 - Da ARMONIACO a ARMONIOSO (1 risultato)

bella bandiera nell'angolo più / in luce dell'umido stanzone. 3.

vol. I Pag.673 - Da ARMONISTA a ARNESE (1 risultato)

: gli uccelli / si mescean ne la luce armonizzando / con mille cori.

vol. I Pag.676 - Da AROMATISMO a ARPEGGIO (2 risultati)

delle erbe aromatiche parevano emanare da quella luce. 5. chim. serie

, fino a torreggiare in una suprema luce, come una nuvola. vittorini, 1-82

vol. I Pag.677 - Da ARPEGGIO a ARRA (1 risultato)

di capra furono unte e nell'incerta luce tutti silenziosamente partirono per i campi.

vol. I Pag.679 - Da ARRABBIATURA a ARRAMPICARE (2 risultati)

del sole, alternando ogni momento una luce arrabbiata e un freddo buio. baldini

avere un po'd'aria e di luce, arrampicatomi con le mani e coi

vol. I Pag.680 - Da ARRAMPICATA a ARRANDELLARE (1 risultato)

mi si confuse; tuttavia distinguevo la luce e arrancavo a lei su per l'

vol. I Pag.681 - Da ARRANDELLATAMENTE a ARRECARE (1 risultato)

pensieri suoi apertamente e variamente mandare in luce, io so ben certo, come dal

vol. I Pag.682 - Da ARRECATO a ARREMBARE (1 risultato)

i-198: hanno certe stanzettine che prendono luce da finestre aperte sulla corte. l'arredo

vol. I Pag.689 - Da ARRICCIOLINAMENTO a ARRINGATORE (3 risultati)

dante, par., 33-126: o luce eterna, che sola in te sidi,

e ai campi arride / di lieta amabil luce e 11 ciel fa bello. tommaseo

inchina. idem, 700: la luce, etereo dono, / arrisi in cuore

vol. I Pag.690 - Da ARRINGO a ARRISO (1 risultato)

prigioni, e che proponeami di darle alla luce, non si può credere quanto si

vol. I Pag.691 - Da ARRIVABILE a ARRIVARE (1 risultato)

il poeta / e poi toma alla luce con i suoi canti / e li disperde

vol. I Pag.695 - Da ARROLARE a ARROSSARE (2 risultati)

come un albero prezioso / entro la luce che s'arrosa. = deriv

: in su la sera / l'ultima luce del tramonto arrossa / le falde ampie

vol. I Pag.699 - Da ARROTOLAMENTO a ARROVENTARE (1 risultato)

il cuore, benché ciechi affatto di luce. settembrini [luciano], ii-2-

vol. I Pag.700 - Da ARROVENTATO a ARRUBINATO (2 risultati)

d'annunzio, ii-684: l'arbore luce d'un baglior sanguigno, / qual

d'annunzio, iv-2-1343: la gran luce m'acceca. i riflessi acuti mi trafiggono

vol. I Pag.701 - Da ARRUCIOLATO a ARRUFFIO (2 risultati)

fiamma resta / entro il freddo spettacolo di luce / la sua testa arruffata. moravia

di povertà lungo le coste, bianche di luce e di neve verso il cielo arruffato

vol. I Pag.712 - Da ARTIERE a ARTIFICIALE (1 risultato)

297: grandi architetture barocche cui la luce artificiale aggiunge ridondanze d'ombre e di

vol. I Pag.718 - Da ARUSPICIO a ASAUDIRE (1 risultato)

arversare bontate e cortesia / de quella luce pia, che se spande de fore.

vol. I Pag.723 - Da ASCIALE a ASCIUGAMANO (1 risultato)

: costruita in modo da produrre una luce senza ombre, è usata per illuminare

vol. I Pag.727 - Da ASCOLTATO a ASCONDERE (2 risultati)

, / e il gran pianeto la sua luce asconde, / posso dolermi intra le

, donna, io sospiro: / luce degli occhi miei, chi mi t'asconde

vol. I Pag.728 - Da ASCONDIGLIO a ASCRIVERE (5 risultati)

tornar ponno, / ma s'una breve luce a noi s'ascose / dormiam di

quel breve ascon- dimento esce alla luce con maggior furia. = deriv.

molto instabile e si decompone facilmente alla luce e al calore (la frutta e

(iv-179): come del dì la luce venne meno, / e l'aria

: o somma deità ascosa nella vermiglia luce,... ecco l'avversario mio

vol. I Pag.732 - Da ASINO a ASINO (1 risultato)

: esclusivamente fisica, priva di ogni luce spirituale. compagni, 1-20: messer

vol. I Pag.736 - Da ASPERGILLOSI a ASPETTANZA (1 risultato)

del vestibolo, e s'irraggiò alla luce aurorale, un lungo anelito di passione corse

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (1 risultato)

io, che non mi aspettavo quella luce,... sono rimasto un attimo

vol. I Pag.738 - Da ASPETTARE a ASPETTO (2 risultati)

, dicono, si disfa dentro la prima luce. il male che la religione ci

però, che 'n quegli aspetti / per luce, e pregio proprio, aspettazione,

vol. I Pag.756 - Da ASSEMBRAGLI a ASSEMPIO (1 risultato)

dei caffettucci dai vetri sudici, senza luce, dove le magre assemblee di bevitori hanno

vol. I Pag.757 - Da ASSEMPLARE a ASSENTAZIONE (2 risultati)

a coppie ed a sciami: / nella luce assemprano lieve / spuma fatta alata che

, che sì m'assenta / da quella luce, in c'ho l'anima accesa

vol. I Pag.758 - Da ASSENTAZIONE a ASSENZA (2 risultati)

transmuta. transmutasi questo mezzo di molta luce in poca luce, sì come a

transmutasi questo mezzo di molta luce in poca luce, sì come a la presenza del

vol. I Pag.767 - Da ASSIDRIRE a ASSIEPATO (1 risultato)

: ne le / meste per tanta luce ore d'estate / il sole incombe

vol. I Pag.768 - Da ASSILE a ASSIOLO (1 risultato)

tempo possibile » i cambiamenti rapidissimi della luce sulle cose, i nostri impressionisti non potevano

vol. I Pag.775 - Da ASSOLUTORE a ASSOLUZIONE (1 risultato)

nessuno, come lo spazio, come la luce, come le cose immanenti e perpetue

vol. I Pag.776 - Da ASSOLVENTE a ASSOMIGLIARE (1 risultato)

/ fresca marina che trai ciottoli e luce. di assomigliare e assimigliare),

vol. I Pag.777 - Da ASSOMIGLIATO a ASSONNATO (1 risultato)

silenziosamente, s'accende il globo di luce elettrica in cima al portone. viani

vol. I Pag.778 - Da ASSONNIMENTO a ASSORBIRE (1 risultato)

ne'varii corpi, di assorbire la luce e il calore. 6.

vol. I Pag.779 - Da ASSORBITO a ASSORDIRE (3 risultati)

sempre più viva come assorbisse tutta la luce del giorno. così era quel pensiero di

i-276: io avevo negli occhi la luce di quei papaveri e li guardavo intensamente

crete rilucevano; anche perché rendevano la luce assorbita durante il giorno. comisso,

vol. I Pag.782 - Da ASSOTTIGLIATORE a ASSUMERE (1 risultato)

. magalotti, 20-54: quelle serpette di luce, che di più lunga mano si

vol. I Pag.783 - Da ASSUMIBILE a ASSUNTO (1 risultato)

21-102: la mente, che qui luce, in terra fumma; / onde riguarda

vol. I Pag.784 - Da ASSUNTORE a ASTA (2 risultati)

mia condotta mi apparivano in una luce spiacevole, come una serie di

mia condotta mi apparivano in una luce spiacevole, come una serie di assurdità assur

vol. I Pag.786 - Da ASTASIA a ASTENSIONISTA (1 risultato)

. indebolimento del riflesso della pupilla alla luce. = voce dotta, comp.

vol. I Pag.787 - Da ASTENUTO a ASTIGIANO (1 risultato)

, perché ha rinchiusi in sé una luce a modo di pupilla, e mandala

vol. I Pag.788 - Da ASTIGMATICO a ASTO (1 risultato)

in cui i lumi brillano prima che la luce del giorno si sia spenta del tutto

vol. I Pag.792 - Da ASTRINGENTE a ASTRO (5 risultati)

, sm. corpo celeste luminoso, per luce propria (sole, stelle) o

del prato. idem, i-1124: la luce in molte parti degrada appoco appoco,

la conscienza, come un astro senza luce propria, si eclissava. idem, iv-2-755

3. figur. oggetto che manda luce, risplendente, scintillante; occhi.

/ il tuo ritorno, per riprender luce. rebora, 196: in aureola

vol. I Pag.799 - Da ATMOSFERICO a ATOMO (4 risultati)

aspetti e valori, a seconda della luce. gobetti, i-12: in gentile

colore sono soprattutto di atmosfera e di luce. -nella critica letteraria, suggestione

cose negre si riflette in dietro [la luce] sempre quanto può, augumentandosi e

/ un astro sei, senza più luce, morto: / foglia secca d'un

vol. I Pag.800 - Da ATONALE a ATREPLICE (1 risultato)

quasi bianca, si fissarono su me senza luce. viani, 14-481: a un

vol. I Pag.801 - Da ATREPSIA a ATROCEMENTE (1 risultato)

al poco cortile, due archetti disuguali di luce, sorretti da pilastri di pietra,

vol. I Pag.803 - Da ATTACCANTE a ATTACCARE (1 risultato)

.. sparecchiava con fracasso, scemava la luce. fracchia, 528: alle sue

vol. I Pag.806 - Da ATTACCHINO a ATTALENTARE (1 risultato)

la testa del ragazzo, mettendo in luce la bella attaccatura del collo. negri

vol. I Pag.807 - Da ATTAMENTE a ATTEA (2 risultati)

il fuoco languente recai in chiara luce, cacciando le tenebre della notte nelle quali

tramonti rossi d'autunno, mentre la luce si addensa attardandosi sulle vecchie pietre.

vol. I Pag.808 - Da ATTECCHIMENTO a ATTEGGIARE (1 risultato)

si atteggia il modello per porre in luce la squisitezza dell'abito. jovine,

vol. I Pag.811 - Da ATTENDIBILE a ATTENERE (1 risultato)

sollevare uno sguardo di contemplazione alla luce del cielo. attenènte (part

vol. I Pag.814 - Da ATTENTO a ATTENZIONE (1 risultato)

più precisamente a un grado particolare della luce che s'attenua, la città sembra irradiarsi

vol. I Pag.815 - Da ATTEONIDI a ATTERRARE (1 risultato)

mi parli? - ell'è l'attema luce. = forma popolare per etterno (

vol. I Pag.816 - Da ATTERRATA a ATTESO (1 risultato)

erano atterriti; niun di loro volea darmi luce su questo 20-5: orlando e tutti gli

vol. I Pag.819 - Da ATTILA a ATTINENTE (3 risultati)

è più ombra ma non è ancora luce. bontempelli, 8-83: la vittoria

attimo per attimo qualche modificazione secondo la luce nella quale si manifesta. saba,

il colore dei tuoi occhi, / azzurra luce che per te ho saputo / cogliere

vol. I Pag.820 - Da ATTINENZA a ATTINIFERO (2 risultati)

, viluppi / ciechi prima di attingere la luce. 2. figur. ottenere,

. m. -ci). fis. luce attinica: ricca di raggi ultravioletti.

vol. I Pag.822 - Da ATTIVAMENTE a ATTIVO (1 risultato)

, come da unica ed inesausta sorgente di luce, per varie guise spandendosi, qualora

vol. I Pag.823 - Da ATTIZZAFUOCO a ATTO (1 risultato)

rotare il piano di polarizzazione di una luce polarizzata che l'attraversi. 11.

vol. I Pag.824 - Da ATTO a ATTO (1 risultato)

, 13-62: quindi discende [la luce divina] altultime potenze / giù d'atto

vol. I Pag.825 - Da ATTO a ATTO (1 risultato)

, né a quegli occhi voti di luce. idem, ii-214: i fanciulli,

vol. I Pag.828 - Da ATTORNIARE a ATTORTIGLIARE (2 risultati)

xxi-927 (17): e'vide una luce mirabile la quale attorniava santo francesco e

come se lo attorniasse un alone di luce e fosse diverso da tutti gli altri.

vol. I Pag.832 - Da ATTRAVERSATA a ATTRAVERSO (1 risultato)

un latte tenuissimo attraversato da una luce d'oro? deledda, ii-54: grosso

vol. I Pag.833 - Da ATTRAZIONE a ATTREZZISTA (1 risultato)

fiamma. soffici, 6-78: poca luce verdognola... filtrava da una finestrella

vol. I Pag.837 - Da ATTUALISMO a ATTUAZIONE (3 risultati)

dove il caldo senza la luce, o la luce senza caldo si speri

il caldo senza la luce, o la luce senza caldo si speri menta

menta, ivi caldo e luce attuale non si ritrova. leopardi,

vol. I Pag.841 - Da AUDITORIO a AUGNATO (1 risultato)

dal gr. aùyy) 'raggio, luce '(col suffisso -ite),

vol. I Pag.843 - Da AUGURIARE a AULA (1 risultato)

di tua stirpe / porrò in luce i gran fatti, e torrò il velo

vol. I Pag.844 - Da AULEDO a AUMENTARE (1 risultato)

al fin più interna, e di gran luce e d'oro / e di ricchi

vol. I Pag.845 - Da AUMENTATIVO a AURA (2 risultati)

li cristalli, si vede ella [la luce] vagheggiarsi, aumentarsi e penetrare come

del suo oriente, / per doppiar forse luce al dì nascente, / da'suoi

vol. I Pag.847 - Da AUREO a AURICOLARE (5 risultati)

per simil.: indica l'alone di luce intorno a un oggetto (o una

i capelli, ricevendo in sommo la luce, formavano una esigua aureola. panzini

una lampada sospesa, aureolando di una luce gemmata l'oggetto prezioso. viani, 19-298

fulgore. idem, 30-60: aureolate di luce le venerande figure camminavano. papini,

coi suoi bellissimi pomelli aureolati da una luce d'inviolabile castità. saba, 198:

vol. I Pag.848 - Da AURICOLARE a AURORA (3 risultati)

proprio auriga, / così alla prima luce i duo gran lumi. marino, 354

fosse il bianco o sia l'aurino della luce, e non piuttosto un giallo sbiadato

suo oriente, / per doppiar forse luce al dì nascente, / da'suoi biondi

vol. I Pag.849 - Da AURORALE a AUSILIARIO (3 risultati)

, non si colora / d'altra luce giammai, né d'altra aurora. beltramelli

agg. dell'aurora; che ha la luce dell'aurora. d'

pilastri del vestibolo, e s'irraggiò alla luce aurorale, un lungo anelito di

vol. I Pag.852 - Da AUTARCA a AUTENTICO (1 risultato)

chiamato diffrazione, o sia inflessione della luce, il grimaldi fu veramente il primo

vol. I Pag.854 - Da AUTOBLINDATO a AUTOCORRIERA (1 risultato)

e. cecchi, 6-234: e alla luce turchiniccia delle lampadine da notte, m'

vol. I Pag.855 - Da AUTOCOSCIENTE a AUTOFAGIA (1 risultato)

di un'organizzazione, per mettere in luce gli errori commessi, correggerli e trarne

vol. I Pag.857 - Da AUTOLIVELLATORE a AUTOMISMO (1 risultato)

un automatismo orribile, è immersa in una luce pallida e trionfale. moravia, viii-118

vol. I Pag.861 - Da AUTORITARIO a AUTORIZZARE (1 risultato)

cose vecchie, autorità a le nuove, luce a le oscure, grazia a le

vol. I Pag.863 - Da AUTOTIPIA a AUTUNNO (2 risultati)

determinato dalle condizioni ambientali (temperatura, luce, umidità, ecc.).

ciel si scalda e dora / della luce furbesca dei tuoi occhi. slataper, 1-93

vol. I Pag.864 - Da AUXANOMETRO a AVAMPOSTO (2 risultati)

di quelle non vorrebbe, vengono a luce. bembo, 2-76: e questa [

agli occhi, per salvarsi dalla troppa luce. bechi, vii-830: il moribondo

vol. I Pag.866 - Da AVANTICAMERA a AVANTIDETTO (1 risultato)

); proporre, mettendo in buona luce (un progetto, un suggerimento);

vol. I Pag.869 - Da AVANZATA a AVANZATO (1 risultato)

tanto / avanza ancor de la diurna luce, / ch'a la città già

vol. I Pag.877 - Da AVERE a AVERLA (1 risultato)

bianchi sempre più vasti e abissi di luce sempre più alti. = lat

vol. I Pag.878 - Da AVERNALE a AVIDO (2 risultati)

fissandoti, e tanto più mantenevano la loro luce quanto più avidamente venivano fissati. stuparich

palme, e lo scrutò avidamente nella luce, come per portarsene via l'immagine

vol. I Pag.879 - Da AVIERE a AVOGADORE (3 risultati)

avido si protenda / a ber la luce e il sol, tu langui e spiri

di travertino e di mattone sorbiva la luce, come un'avida selva. deledda,

ringrazio, mio sol, mia diva luce; / ti consacro il mio cor,

vol. I Pag.882 - Da AVVALLATURA a AVVAMPARE (1 risultato)

sua opinione, diede il trissino alla luce opportunamente la traduzione dell'opera di dante

vol. I Pag.886 - Da AVVELENATO a AVVENEVOLE (1 risultato)

sangue. stuparich, 2-335: la luce era grazia, era amore. nella tenebra

vol. I Pag.887 - Da AVVENEVOLEZZA a AVVENIRE (1 risultato)

. campanella, 1042: ecco la luce con quanto acutissimo senso si spande sopra

vol. I Pag.893 - Da AVVENTURINA a AVVERARE (1 risultato)

di casta notte che l'alba in luce avvera. bocchelli, i-17: come quelli

vol. I Pag.901 - Da AVVILITO a AVVILUPPATO (1 risultato)

ne piglino alcun conforto, ma la luce del sole se ne nasconde. baldelli,

vol. I Pag.902 - Da AVVILUPPATORE a AVVINCERE (1 risultato)

rosse, di cotone, usciva una luce giallastra. bocchelli, 9-29: un

vol. I Pag.904 - Da AVVISAMENTO a AVVISATO (1 risultato)

la mattutina stella / ad avvisar la luce sulla terra. alfieri, 1-348:

vol. I Pag.907 - Da AVVITICCHIATO a AVVIZIARE (2 risultati)

e d'accensione maggiore della lor luce. leopardi, i-26: [

annunzio, iv-1-71: uno sprazzo di luce entrò per la vetrata e fece splendere

vol. I Pag.908 - Da AVVIZZARE a AVVOCATO (1 risultato)

, 10-119: nell'altra piccio- letta luce ride / quello avvocato de'tempi cristiani.

vol. I Pag.909 - Da AVVOCATORE a AVVOLGERE (1 risultato)

avolge / intorno a la mia luce ombra nemica? arici, 144: condotta

vol. I Pag.911 - Da AVVOLTOIO a AZIENDA (1 risultato)

, 2-97: noi milanesi crediamo conoscere la luce a gas, perché l'azienda publica

vol. I Pag.914 - Da AZOCOMPOSTO a AZZARDOSO (1 risultato)

case stupite. / mica tutti alla luce del sole si azzardano / a passare

vol. I Pag.916 - Da AZZOPPAMENTO a AZZURRIGNO (3 risultati)

spostamento del colore di una sorgente di luce policromatica verso le zone azzurre dello spettro

; prendere il colore azzurro; dar luce azzurra, splendere di colore azzurro.

magra. beltramelli, iii-90: la luce discese; si spense sempre più; azzurreggiavano

vol. I Pag.917 - Da AZZURRINO a AZZURROGNOLO (7 risultati)

, g-intr. (341): la luce, il cui splendore la notte

in azzurro: ma il verde ha più luce: e però nel diafano dell'aria

azzurro, perché l'occhio vède la luce, che si perde nell'opaco e nel

ultimi rossori del tramonto recente, la luce diveniva azzurro- grigia sopra i monti.

andato l'azzurro di ieri / la grande luce e il mare? montale, 2-76

: un sottobosco dove penetra appena una luce azzurrognola. palazzeschi, 1-88: un'

che da lontano si confondeva con la luce azzurrognola. silone, 5-34: sul mucchio

vol. I Pag.921 - Da BABESIA a BACAROZZO (1 risultato)

babilonica d'avignone,... la luce della civiltà italiana empirà mirabilmente tutto il

vol. I Pag.931 - Da BACIARE a BACINELLA (1 risultato)

/ per le cose baciate dalla cara luce del sole / come in siesta sopite.

vol. I Pag.933 - Da BACINO a BACIOZZO (1 risultato)

perché da bacìo v'entrava una fredda luce, e sul tetto di strame le

vol. I Pag.937 - Da BADARE a BADARE (1 risultato)

badando di non pestare il grano che nella luce lunare era come un'acqua verde

vol. I Pag.943 - Da BAGHERINO a BAGNANTE (3 risultati)

bavaglio '. baglióre, sm. luce che abbaglia, splendore improvviso e lampeggiante

color vivo, luccicante; palpito di luce. nievo, 186: gli sembrò

i bagliori che non mi lasciano vedere luce, e iersera io avrei veduto il pelo

vol. I Pag.944 - Da BAGNANTE a BAGNASCIUGA (4 risultati)

. cardarelli, 3-170: nella pura luce del mattino un fiume leonardesco...

. e al figur.: detto della luce. -anche rifl. di giacomo

di giacomo, i-455: una scialba luce autunnale bagnava freddamente le coltri del letto

del sopravveniente, bagnandogli i piedi di luce. barilli, 2-21: ma un sole

vol. I Pag.945 - Da BAGNATA a BAGNO (2 risultati)

: vedi quel viso, che suol luce dare / con li suo'razzi per tutto

bimbo / frugando nella sabbia, / dalla luce dei fulmini infiammata / la trasparenza delle

vol. I Pag.946 - Da BAGNO a BAH (2 risultati)

una dozzina d'ore di bagno di luce, nel crepitìo delle macchine da presa

; bagno di fango; bagno di luce; bagno di sabbia (sabbiatura, arenazione

vol. I Pag.947 - Da BAI a BAIANTE (1 risultato)

cielo notturno / noi vedemmo sorgere nella luce incantata / una bianca città addormentata.

vol. I Pag.951 - Da BALAUSTRA a BALBETTARE (1 risultato)

delle correnti, il crepitare / della luce. moravia, v-211: appena capiva che

vol. II Pag.5 - Da BALDRACCHESCO a BALENARE (4 risultati)

che risplende, che dà barbagli di luce; che appare e dispare, a intermittenza

vecce sono inverdite sull'altare e una luce balenante d'oro irradia tutta la chiesa.

colpo, e a tratti, di luce viva, di accesi barbagli. - anche

chiesa] fa balenare uno spiraglio di luce agli occhi medesimi dei ciechi che la ripulsano

vol. II Pag.6 - Da BALENATO a BALENIO (6 risultati)

improvvisamente verso il cielo, balenando di luce, poi ogni vista fu tolta brutalmente dalle

. figur. manifestarsi improvvisamente (come luce subitanea, ma non ferma), apparire

diede vento, / che balenò una luce vermiglia / la qual mi vinse ciascun

., 3-134]: « balenò una luce vermiglia »: cioè produsse una luce

luce vermiglia »: cioè produsse una luce focosa con quella velocità che viene un

, 18-13: e miriam noi torbida luce e bruna, / eh'un girar

vol. II Pag.7 - Da BALENO a BALESTRA (9 risultati)

boiardo, 2-6-13: or non vi è luce fuor che di baleni, / né

. pascoli, 202: l'aria soffiava luce di baleni / silenziosi. d'annunzio

regni lontani e profondi. 2. luce improvvisa e rapida, guizzo di luminosità;

); bianchezza (dei denti); luce (dell'intelletto). tasso

edizione della scienza nuova], la luce sovente è baglior di baleno, e

la coscienza?... di qual luce fissa e di quali baleni s'illumina

l'aspetto perplesso di tane sorprese dalla luce. viani, 19-300: al baleno freddo

: sul volto della ragazza traspariva una luce intensa, appena vinta dal baleno d'un

[il mondo] fu pieno di luce, correndolo dall'un termine all'altro,

vol. II Pag.8 - Da BALESTRA a BALESTRARE (1 risultato)

in un'altra balestra, che una luce, per un raggio sottilissimo trascorrendo,

vol. II Pag.15 - Da BALLATA a BALLATOIO (2 risultati)

si monta per una scaletta mobile. luce, lindura, ordine, odor di sapienza

schiusa e da dove usciva un po'di luce. 2. stor. corridoio

vol. II Pag.16 - Da BALLATOIO a BALLINO (3 risultati)

: specchiera da toletta, la cui luce riccamente incorniciata può rotare intorno a due

ballerino. barilli, 2-334: in quella luce densa e discorde le coppie dei ballerini

scettici nati, ai quali la troppa luce abbarbaglia il cervello; siamo come ballerini di

vol. II Pag.18 - Da BALLONARO a BALLOTTA (1 risultato)

vivida mossa del capo, che mette in luce la fermezza della bocca e del mento

vol. II Pag.19 - Da BALLOTTAGGIO a BALOCCARE (1 risultato)

-... -s'affacciava a far luce una luna grossa come un bidone.

vol. II Pag.20 - Da BALOCCATORE a BALORDAGGINE (1 risultato)

balocca ancora a spolverizzare la sua prima luce sui tetti. pea, 7-468:

vol. II Pag.24 - Da BALUGINANTE a BALZANO (2 risultati)

istante, a intermittenza (e con luce scialba); rischiarare debolmente; apparire

e sparire repentinamente (un chiarore, una luce). dossi, 137:

vol. II Pag.26 - Da BALZATO a BALZO (1 risultato)

basta che ci sia un barlume di luce, voglio farci il balzello! tutte

vol. II Pag.29 - Da BAMBINEGGIARE a BAMBINO (1 risultato)

. vi trovava la maschera gonfia e senza luce dei bambini tardi e distratti. morante

vol. II Pag.30 - Da BAMBO a BAMBOLA (1 risultato)

su'clero visaggio, / che non è luce ne sia miradore, / più che

vol. II Pag.32 - Da BAMBUSA a BANCA (2 risultati)

spensero d'improvviso, e la banale luce elettrica, bianca, cruda e sgargiante

delle nuvole un altro gran singulto di luce cancellava quegl'indizi di guerra banalmente e

vol. II Pag.34 - Da BANCATO a BANCHETTO (1 risultato)

. pascoli, 34: splendano d'aurea luce i lampadari, / fragri la rosa

vol. II Pag.39 - Da BANDA a BANDA (2 risultati)

ii-887: si spande / la più gran luce sopra l'aventino, / verso la

idem, v-1-322: una banda di luce rossa arresta le nuvole fuggiasche. idem

vol. II Pag.44 - Da BANDISTICO a BANDITORE (2 risultati)

d'annunzio, iv-1- 929: nella luce, nella luce bianca e implacabile, s'

iv-1- 929: nella luce, nella luce bianca e implacabile, s'avanzava verso

vol. II Pag.95 - Da BASTAGIO a BASTARDELLA (1 risultato)

, tu sei / bastante a rimirar luce infinita. marino, ii-38: vederò di

vol. II Pag.102 - Da BASTONCINO a BASTONE (2 risultati)

a ricevere e trasmettere l'eccitazione della luce). -cellule a bastoncello: cellule

miracolo. calvino, 1-497: la luce gli dava fastidio, riaccostò le persiane

vol. II Pag.103 - Da BASTONIERE a BATACCHIO (1 risultato)

per le pupille, escano bastoni di luce, che vanno a toccare le cose,

vol. II Pag.104 - Da BATACLAN a BATOSTA (1 risultato)

, le mura si scuotono, una luce sanguigna illumina il cielo, scoppiano i tuoni

vol. II Pag.109 - Da BATTENTATURA a BATTERE (1 risultato)

quando in cerca di pane e d'altra luce emigrai. piovene, 5-597: oleifici

vol. II Pag.111 - Da BATTERE a BATTERE (5 risultati)

il sole, la luna, la luce, un riflesso luminoso, ecc.)

qual soppanno di marmo diafano traspare la luce, particularmente quando son battute dal sole

mezzogiorno. fogazzaro, 4-187: la luce argentea di un faro elettrico batteva da

ii-261: l'aurora era sorta e la luce chiara batteva sulle facciate chiuse. viani

gioia si rivela. e batte estrema / luce sul pino che ricorda il mare.

vol. II Pag.113 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

arcane influenze, che colla rapidità della luce scorrono in un batter d'occhio tutta

vol. II Pag.114 - Da BATTERE a BATTERE (2 risultati)

: batteva l'ora ma non spuntava la luce del giorno, trattenuta dalla cenere,

: batteva l'ora ma non spuntava la luce del giorno, trattenuta dalla cenere,

vol. II Pag.118 - Da BATTEZZATO a BATTIBECCO (1 risultato)

, teatro, ometti di stoppa, luce -in un battibaleno -come una palla di

vol. II Pag.120 - Da BATTILARDO a BATTIRAME (1 risultato)

rafforzamento di un suono o di una luce per interferenza. 4. meccan.

vol. II Pag.121 - Da BATTISARTIE a BATTITO (1 risultato)

battistero. ojetti, ii-475: la luce entra dentro le chiese,...

vol. II Pag.124 - Da BATTUTA a BATTUTO (3 risultati)

letti, si coprirono e spensero la luce. bocchelli, ii-76: quando il suo

9. investito dal sole, dalla luce, dal vento; intensamente illuminato.

poltrona, tenendo però gli occhi aperti nella luce verde e tranquilla che permettevano le imposte

vol. II Pag.126 - Da BAULLO a BAVA (3 risultati)

: il pranzo domenicale fu lieto, nella luce d'un maraviglioso pomeriggio, rimasti al

/ de l'auree stelle impallidir la luce; / e da'freni sonanti /

: nella pupilla spaventosa e fiera / arde luce sanguigna, e dalle spalle / la

vol. II Pag.127 - Da BAVAGLIA a BAVARO (1 risultato)

già raggiunti, durante il giorno, dalla luce lunare. 7. appendice sottile

vol. II Pag.132 - Da BEATIFICARE a BEATITUDINE (5 risultati)

io non credo, poiché alquanto la luce t'è tornata dello intelletto, che tu

tale operazione, si referisce alla sua luce e beatifico oggetto. buonarroti il giovane,

persuasioni, ne le quali si dimostra la luce interiore de la sapienza sotto alcuno velamento

2-56: quando dio infuse la sua luce nell'animo, l'accomodò sopratutto a

la beatitudine si spiega in sorrisi di luce, e da anima ad anima si riflette

vol. II Pag.140 - Da BECCO a BECCO (6 risultati)

carena, i-498: becco di luce, che anche. dicesi sempli

accende, e continua ad ardere di bellissima luce. il becco, secondo il

i-51: nell'androne, dove vagolava la luce di un solo becco a gas

canti, leggeva un vecchio giornale, alla luce di uno di quegli antichi lumi

di giacomo, 1-733: una luce si fece subitamente, come donna

due becchi ad acetilene dalla forte luce bianca. 17. meccan.

vol. II Pag.141 - Da BECCO A CUCCHIAIO a BECERO (1 risultato)

esce dal beccuccio. un tratto di luce; la tua ombra cammina davanti a te

vol. II Pag.144 - Da BEFFANITE a BEFFEGGIATORE (1 risultato)

io: sento ancora negli occhi la luce beffarda / dei lampioni a migliaia sul

vol. II Pag.148 - Da BELLATRICE a BELLEZZA (1 risultato)

-icis * combattente '(per la luce rossa). bellatropina, sf

vol. II Pag.149 - Da BELLEZZA a BELLEZZA (2 risultati)

qualità fisica propria della gioventù (senza luce d'intelligenza), ma priva di quella

a guisa del sole illustra con la luce tutte le cose vicine. monti,

vol. II Pag.152 - Da BELLO a BELLO (1 risultato)

: l'aria era raffrescata, ma la luce del sole era diventata più calda sui

vol. II Pag.155 - Da BELLO a BELLO (1 risultato)

meriti che non sono propri; mettere in luce qualità e doti; darsi importanza;

vol. II Pag.156 - Da BELLOCCHIO a BELLOCCIO (2 risultati)

.. à in sé una certa luce a guisa delle pupille degli occhi, la

per lo trasparire che fa la sua luce a guisa dell'occhio del gatto;

vol. II Pag.158 - Da BELTRESCA a BEMBESCO (2 risultati)

rinselva. tasso, 6-37: fuggi la luce, e va'con l'altre belve

in una stanzetta piena d'aria e di luce, una specie di belvedere coperto,

vol. II Pag.162 - Da BENE a BENE (2 risultati)

/ freddo un orror nel perdere la luce / del giorno. manzoni, pr.

. alvaro, 9-71: illuminato dalla luce d'una finestra, l'immagine d'

vol. II Pag.163 - Da BENE a BENE (2 risultati)

l'aria era raffrescata, ma la luce del sole era diventata più calda sui

/ e sulla terra un atomo di luce. - 0 bene:

vol. II Pag.164 - Da BENE a BENE (1 risultato)

persuasioni, ne le quali si dimostra la luce interiore de la sapienza sotto alcuno velamento

vol. II Pag.169 - Da BENEDUCATO a BENEFICATO (1 risultato)

. è bella nella pioggia come nella luce dell'aurora o del tramonto, e l'

vol. II Pag.175 - Da BENIGNAMENTE a BENIGNO (1 risultato)

/ ch'io possa riveder la luce mia, / stella d'amor, che

vol. II Pag.180 - Da BERCIARE a BERE (2 risultati)

del pisano si era addolcito di una luce di allegria. tempera, ch'

. magalotti, 1-291: quelle serpette di luce, che di più lunga mano

vol. II Pag.182 - Da BERECINZIO a BERENICEO (7 risultati)

pallida, calda, che beveva la luce. jovine, 200: la fiamma della

. -anche al figur.: la luce, una gioia, una disposizione felice

fratelli, che bevete ancora / la luce, a cui mi mancano in eterno /

nella prateria in fiore / quella magica luce / che bevve a piena gola singhiozzando

rosa su quel musco verde bevevano la luce pacata dell'ombra. quasimodo, 196

gelido quando i primi / animali bevvero la luce, e la razza degli uomini /

proprio onore accrebbe, / e di luce immortale auree faville / da due begli occhi

vol. II Pag.188 - Da BERRETTONE a BERSAGLIATO (1 risultato)

dove la consolazione del ritorno mette una luce penosissima. -berrettoncino. pirandello

vol. II Pag.189 - Da BERSAGLIERÀ a BERSAGLIO (2 risultati)

misero!) i lumi / alla odiata luce aprìa! gente che pare pulita

privo d'ogni piacer, privo di luce, / bersaglio di fortuna e della

vol. II Pag.193 - Da BESTEMMIABILE a BESTEMMIARE (2 risultati)

è il caldo al fuoco e la luce al sole. f. d'ambra,

... asceti che bestemmiano la luce mattutina. 3. assol.

vol. II Pag.195 - Da BESTIA a BESTIA (1 risultato)

8. figur. persona senza luce d'intelligenza, ignorante, di scarsissima

vol. II Pag.198 - Da BESTIANZA a BETONAGGIO (2 risultati)

velocità che si approssima a quella della luce. 5. matem. serve a

, cioè assai prossima alla velocità della luce. = dall'ingl. betatron

vol. II Pag.200 - Da BEVACE a BEVERARE (1 risultato)

viva rifulse / agli occhi miei la giornaliera luce delle gazzette. tommaseo, i-98:

vol. II Pag.204 - Da BIADARE a BIANCHEGGIARE (3 risultati)

, 1-75: i filari di ulivi nella luce biancazzurra 0 tribuna che facea parte altre volte

di giacomo, i-761: una luce quasi rosea si diffondeva, 1

cattaneo, i-1-379: o luce bianca, che dà riflessi tendenti al bianco

vol. II Pag.205 - Da BIANCHEGGIATO a BIANCHEZZA (3 risultati)

: bianchezza è uno colore pieno di luce corporale più che nullo altro; e così

così la contemplazione è più piena di luce spirituale che altra cosa che qua giù

si vede talora un piccolo cerchio di luce pallida, incerta, una bianchezza nebbiosa diffusa

vol. II Pag.206 - Da BIANCHI a BIANCO (5 risultati)

fanzini, ii-149: ad un tratto quella luce scattò, e fu un altro bagliore

campana, 29: nel tepore della luce rossa, dentro le chiuse aule dove

, dentro le chiuse aule dove la luce affonda uguale dentro gli specchi all'infinito fioriscono

dei corpi che emettono o riflettono una luce simile a quella solare: e si

li cristalli, si vede ella [la luce] vagheggiarsi, aumentarsi e penetrare come

vol. II Pag.207 - Da BIANCO a BIANCO (7 risultati)

. chiaro, limpido; pieno di luce; incandescente, abbagliante (e suggerisce

, / tinta d'ombra e di luce, / con colore indistinto / un bel

corba alzata. panzini, iii-356: la luce bianca della gloria investì quasi improvvisamente giovanni

gloria investì quasi improvvisamente giovanni pascoli. luce molto folgorante, e io credo che i

emozione, paura o malattia; la luce lunare, i paesaggi notturni; le apparizioni

, 6-71: l'argentata del ciel luce sovrana / deposta alfin la lusingata diva

ii-417: lo spiazzo era bianco di luce lunare e dietro la cornice nera degli

vol. II Pag.208 - Da BIANCO a BIANCO (1 risultato)

cosa a -luce bianca naturale: la luce media del cosa differenzia, / non

vol. II Pag.209 - Da BIANCO a BIANCO (1 risultato)

leonardo, 1-129: il circolo della luce, che appare in mezzo al bianco dell'

vol. II Pag.210 - Da BIANCO-ALATO a BIANCOSO (1 risultato)

nella terra. soltanto, un po'di luce, e il biancore delle tovaglie nella

vol. II Pag.216 - Da BIBLIOTECARIO a BICCHIERE (1 risultato)

redi, 16-i-170: ultimamente uscirono in luce, per opera di monsignor leone allacci,

vol. II Pag.217 - Da BICCHIERINO a BICCICOCCA (1 risultato)

o più fluida di una matassa di luce. baldini, i-39: ci raccogliemmo alla

vol. II Pag.221 - Da BIEDONE a BIETOLONE (4 risultati)

gialla incollata sui vetri, davano una luce bieca eccitante alle azioni più losche.

senso dell'imperfezione, e fax -acis 4 luce, sguardo, vista ';

a far spriz zare di luce, o a patinarlo di lucore, il

di bieta o cappuccina metà in luce e metà in ombra, gli appezzamenti gialli

vol. II Pag.223 - Da BIFOGLIATO a BIFORCUTO (2 risultati)

alta vetriata di lastre smerigliate filtra una luce argentata. piovene, 5-382: le case

savinio, 2-67: un filo di luce scendeva dalle fine strelle biforate

vol. II Pag.226 - Da BIGIO a BIGIÙ (1 risultato)

fredda, così bigia e scarsa la luce. valeri, 1-106: chiese vecchione

vol. II Pag.231 - Da BILANCIA a BILANCIARE (1 risultato)

permettono di mutare anche il colore della luce. pirandello, i-99: ehi,

vol. II Pag.234 - Da BILENCO a BILICAZIONE (1 risultato)

, 2-183: le parti- celle della luce sono verso le scabrosità degli specchi come

vol. II Pag.236 - Da BILIOSAMENTE a BIMBO (2 risultati)

da bi- * due, doppio 'e luce (v.). bilustre,

/ frugando nella sabbia, / dalla luce dei fulmini infiammata / la trasparenza delle

vol. II Pag.239 - Da BINORMALE a BIOGRAFIA (4 risultati)

delle foglie di un tiglio, toccati dalla luce, parvero bioccoli di neve che

raggio. / gremite d'invisibile luce selve e colline / mi diranno

ed è sì bene inverniciata che luce come cristallo, sì che molto

straordinario valore, che avrebbero recato nuova luce... su la figura di

vol. II Pag.240 - Da BIOGRAFICAMENTE a BIONDICCIO (2 risultati)

/ gli rotava al sembiante un'aurea luce / che mista poi col biondeggiante crine

, e d'improvviso / di tutta luce biondeggiò l'olimpo. leopardi, 34-25:

vol. II Pag.241 - Da BIONDINO a BIONDO (6 risultati)

vivo, astro. / la tua luce ha la grazia / di un biondo dolce

3. anche di cose biondeggianti: la luce solare, le messi mature, fiori

, iv-2-225: dalla finestra entrava una luce bionda e si vedevano le terre provenzane

coperte di mèssi. barilli, 6-92: luce bionda che fluisce perenne nell'aria tenera

essenza; / portami il girasole impazzito di luce. moravia, vii-7: il sole

luminosa, quasi bionda a forza di luce. 4. figur. raro e

vol. II Pag.243 - Da BIPENDOLO a BIRBANTE (1 risultato)

allo scopo di ottenere interferenza della luce. = comp. da bi-4

vol. II Pag.250 - Da BISCHERUME a BISCOLORE (1 risultato)

un tratto si vide una striscia di luce correre e serpeggiare come una biscià sulla

vol. II Pag.256 - Da BISOGNO a BISOGNO (1 risultato)

ogn'ente / con più o manco luce. goldoni, ii-1054: dice così,

vol. II Pag.257 - Da BISOGNOSAMENTE a BISONTE (1 risultato)

due figli ch'ei credeva degni di luce - ed essi volgevano gli occhi in lui

vol. II Pag.261 - Da BITTA a BIVACCARE (1 risultato)

il quadro della finestra, nella sua luce argentea, ricordava, pur con tante

vol. II Pag.264 - Da BIZZEFFE a BIZZUCA (1 risultato)

bianche colossali prostitute sognavano sogni vaghi nella luce bizzarra al vento. bartolini, 1-234:

vol. II Pag.265 - Da BLADIANO a BLANDO (5 risultati)

, e d'improvviso / di tutta luce biondeggiò l'olimpo. c. e.

in fiamma, così vid'io quella / luce risplendere a'miei blandimenti. boccaccio,

un moto); tenue, moderato (luce, calore); delicato, carezzevole

di quella camera, più blanda la luce della lucerna. fogazzaro, 4-123: sostai

la ghiaia. panzini, iii-222: una luce riposata e blanda scendeva dai lampadari sui

vol. II Pag.266 - Da BLANDULO a BLASONICO (3 risultati)

. moravia, ii-288: nella blanda luce di quell'inizio di pomeriggio invernale già

sì del cantare e sì del fiammeggiarsi / luce con luce gaudiose e blande, /

cantare e sì del fiammeggiarsi / luce con luce gaudiose e blande, / insieme a

vol. II Pag.267 - Da BLASONISTA a BLEFARICO (3 risultati)

con cui corrono velocissimi (temono la luce, 'per cui sono attivi

, nutrite nelle tenebre, fuggono la luce: ne'bagni ne nascono molte,

fuggire. hanno mirabilmente in odio la luce, di modo che andandosi la notte

vol. II Pag.269 - Da BLOCCATO a BLOCCO (1 risultato)

di spazi. era tutta un blocco di luce lunare. comisso, 7-250: infisso

vol. II Pag.270 - Da BLONDA a BOA (1 risultato)

strette e bluastre davano all'ambiente una luce di casa di campagna invernale. moravia

vol. II Pag.272 - Da BOBINA a BOCCA (1 risultato)

/ de l'auree stelle impallidir la luce. d. bartoli, xxix-1-80: oltre

vol. II Pag.273 - Da BOCCA a BOCCA (2 risultati)

, quando ella è offesa dalla superchia luce, di ristrigniere la popilla dell'occhio,

dalle diverse oscurità, d'allargare essa luce, a similitudine della bocca della borsa.

vol. II Pag.277 - Da BOCCA a BOCCA (1 risultato)

in bocca di molti non venissi a luce, conchiusono essere necessario non aspettare più

vol. II Pag.278 - Da BOCCACCEGGIARE a BOCCA DI LUPO (1 risultato)

, che serve a dare aria e luce ai locali interrati (e viene applicato

vol. II Pag.279 - Da BOCCADOPERA a BOCCAPORTO (1 risultato)

erano molto profonde e... la luce doveva passare tra la parete e il

vol. II Pag.280 - Da BOCCARE a BOCCHEGGIANTE (2 risultati)

, di là dal boccascena appannato dalla luce come un vetro, quello che egli [

acqua è buia: il ricordo della luce e della boccata d'aria tornando a galla

vol. II Pag.282 - Da BOCCHIPUZZOLA a BOCCINO (1 risultato)

stecche della persiana ecco che vide accesa una luce di colore arancione, quasi come se

vol. II Pag.286 - Da BOCCONOTTI a BODDA (2 risultati)

rubinetti. poliziano, i-2-21: dà luce all'emispero / la mia brunelluccia, /

ii-58: a descrivermi il mutar della luce su una vetta sovrana, rifà la boccuccia

vol. II Pag.287 - Da BODINO a BOIA (1 risultato)

..., usciva dalle tenebre alla luce della strada. fr occhia, 366

vol. II Pag.289 - Da BOLERO a BOLIDE (2 risultati)

nettuno, / ed intromessa colaggiù la luce, / agli dei non discopra ed ai

dello scoppio con « una scriminatura di luce *, come avrebbe detto quel duca che

vol. II Pag.290 - Da BOLIGOMMA a BOLLA (3 risultati)

, s'accende il globo di luce elettrica in cima al portone. borgese

gli orrori della carne umana passavano nella luce del sole. baldini, i-290:

chiare / verso l'aria e la luce. pasolini, 1-163: coperto [il

vol. II Pag.292 - Da BOLLATORE a BOLLETTA (1 risultato)

del gas, del telefono, della luce, ecc.: che attesta il

vol. II Pag.293 - Da BOLLETTA a BOLLICARE (1 risultato)

infilava note della spesa, bollette della luce e citazioni della pretura. cassola,

vol. II Pag.296 - Da BOLLITO a BOLLORE (1 risultato)

singhiozzo, quasi un bollo di paurosa luce in quel mare di tenebre: un chiurlo

vol. II Pag.305 - Da BONIFICATO a BONTÀ (2 risultati)

morti e posti allo scuro, danno luce: intanto che io vi rimasi ingannato,

morte / ai vicini e ai lontan luce più forte. flaminio, 91:

vol. II Pag.307 - Da BONZO a BORBOTTAMENTO (1 risultato)

. che arturo è una stella: la luce più rapida e radiosa della figura di

vol. II Pag.308 - Da BORBOTTANTE a BORCHIA (1 risultato)

il suono delle campane dei colli, la luce della mattina in campagna, il borbottìo

vol. II Pag.311 - Da BORDIGLIO a BORDONE (1 risultato)

1-46: sedeva nella sua camera, alla luce della lampada, sul bordo del letto

vol. II Pag.312 - Da BORDONE a BOREALE (1 risultato)

tramontano. bruno, 3-563: ove luce la corona boreale, accompagnandola la spada,

vol. II Pag.313 - Da BORELLO a BORGHESE (1 risultato)

men buio al più buio non sia luce, / e il men freddo al più

vol. II Pag.317 - Da BOROSA a BORRO (1 risultato)

silenziosa, aveva avuto soggezione dello sfarzo di luce riscintillante nelle raggiere del bambino gesù,

vol. II Pag.318 - Da BORRO a BORSA (1 risultato)

fior d'aria, apparivano brinati di luce gli steli dell'erba -la velia gli

vol. II Pag.322 - Da BOSCATA a BOSCO (1 risultato)

boschetti di villa borghese, con una luce bianca bianca che s'incollava sui muri e

vol. II Pag.323 - Da BOSCOSITÀ a BOSSO (1 risultato)

dorso boscoso emergeva in una festa di luce. 2. figur. folto

vol. II Pag.325 - Da BOSSOLOTTAIO a BOTOLA (1 risultato)

all'oscurità, scorsero, alla fioca luce dei fanali della car rozza

vol. II Pag.327 - Da BOTTA a BOTTA (1 risultato)

, 1-223: la botta fugge la luce del sole, e se pure per

vol. II Pag.334 - Da BOTTO a BOTTONE (1 risultato)

ancora accesi si smorzarono di botto: la luce cadde più cruda e triste dal cielo

vol. II Pag.335 - Da BOTTONE D’ARGENTO a BOVE (1 risultato)

provvisti molti apparecchi elettrici (interruttori della luce, campanelli, ascensori, apparecchi radio

vol. II Pag.337 - Da BOZZA a BOZZIMA (1 risultato)

avventura sarebbe più compatito chi mette in luce le sue fatiche. baldinucci, 23

vol. II Pag.338 - Da BOZZININGA a BRABANTINO (1 risultato)

si sbozzolano, cioè escono di nuovo alla luce sotto tutt'altra figura da quella colla

vol. II Pag.342 - Da BRACCIATELLO a BRACCIO (2 risultati)

bracciata. ojetti, ii-295: nella luce malfida i faraglioni di nero basalto sembrano

le veementi grazie / e le stanchezze onde luce fu il mondo. baldini, 7-22

vol. II Pag.345 - Da BRACCIO a BRACCIO (1 risultato)

tavola scintillava di tre minute schegge di luce. -braccio di un'anfora:

vol. II Pag.346 - Da BRACCIOBIANCO a BRACCO (1 risultato)

era il carbone, / che dava luce a guisa de lumiera, / facendo

vol. II Pag.349 - Da BRACHIESOFAGO a BRACIOLA (1 risultato)

18-379: tre gran bracieri saettanti luce, / cui legne secche e dure,

vol. II Pag.350 - Da BRACIOLO a BRAGO (1 risultato)

sentieri pei quali oggi andremo errando, alla luce di un cielo giovine e pezzato come

vol. II Pag.351 - Da BRAGOTTO a BRAMANO (1 risultato)

di frutta scaturisci, / bella luce, cornuta, e dai mortali /

vol. II Pag.354 - Da BRANCA ORSINA a BRANCHETTO (1 risultato)

acqua, entrando furiosamente, piena di luce, per la fenditura della roccia, si