Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: linguaggio Nuova ricerca

Numero di risultati: 7541

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (2 risultati)

oramai accettato, abaco si riserva al linguaggio degli architetti, e significa la tavoletta

), locuz. diffusasi con il linguaggio chiesastico e teologico. abasìa, sf

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (1 risultato)

. villani, 8-55: gridando in loro linguaggio fiammingo..., abbarraro le

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (2 risultati)

le ruine. panzini, ii-268: il linguaggio è una creazione sempre viva e varia

egli con le sue variazioni abbelliva il linguaggio. 2. fingere bello ciò che

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (1 risultato)

benissimo con lui con quel muto ed espressivo linguaggio. e gli abbeverati chiamavano compagnia,

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (1 risultato)

il toscano eletto si abbiosciò, e il linguaggio poetico sotto l'influsso spagnolo e accademico

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (1 risultato)

avere appreso il vostro e voi il suo linguaggio: occhi si vedono, lingue si

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (1 risultato)

strada. rigatini-cappuccini, 2: dal linguaggio marinaresco i francesi prima, e noi dopo

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (1 risultato)

via, allontanare '. voce del linguaggio scient. internaz.: cfr. fr

vol. I Pag.39 - Da AB ESPERTO a ABETINO (1 risultato)

: locuz. diffusa con 11 linguaggio biblico e teologico. abetìa,

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (1 risultato)

. obtt) txa) usata specialmente nel linguaggio eccles. (prudenzio: t corpus

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (1 risultato)

; i sensi 5 e 6 derivano dal linguaggio della scolastica medievale, specie da s

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (1 risultato)

insieme e più popolare: ma il linguaggio della gente che dicesi colta, e

vol. I Pag.48 - Da ABNORME a ABOMINARE (1 risultato)

* diniego, negazione'; introdotta dal linguaggio mistico. abnòrme, agg. scient

vol. I Pag.49 - Da ABOMINATO a ABORIGENO (1 risultato)

). il termine si diffuse con il linguaggio bibl. ed eccles. nel senso

vol. I Pag.51 - Da ABORTITO a ABRAXEA (2 risultati)

nella cavità uterina. 6. nel linguaggio scritturale per similitudine detto di chi si

non una figura perfetta. -nel linguaggio scritturale. diodati [bibbia],

vol. I Pag.52 - Da ABREAGIRE a ABUNA (1 risultato)

: abulico, s'è infiltrato dal linguaggio scientifico nel comune, ma non popolare,

vol. I Pag.53 - Da ABURTO a ACALEFA (1 risultato)

= lat. abusio -6nis, nel linguaggio dei grammatici (sec. iv)

vol. I Pag.55 - Da ACCACCHIARE a ACCADEMICO (1 risultato)

5-36: si ha accademia allorquando il linguaggio non è più viva creazione esprimente l'intimo

vol. I Pag.56 - Da ACCADEMISMO a ACCAGLIARE (1 risultato)

avvenimento; evento storico (specie nel linguaggio letterario). s. agostino

vol. I Pag.71 - Da ACCENNATAMENTE a ACCENSIONE (1 risultato)

deriv. da censo: è voce del linguaggio amministra- tivo (specie in piemonte durante

vol. I Pag.72 - Da ACCENSO a ACCENTO (1 risultato)

si capiva che uno doveva parlare il linguaggio della passione e l'altro quello della

vol. I Pag.73 - Da ACCENTORE a ACCERRARE (1 risultato)

: accentuare e accentuazione sono anche nel linguaggio musicale per dare il conveniente accento e

vol. I Pag.77 - Da ACCETTABILE a ACCETTAZIONE (1 risultato)

cambiale: ammetterla allo sconto (nel linguaggio bancario). 6. dir.

vol. I Pag.78 - Da ACCETTEVOLE a ACCHETARE (1 risultato)

e sicuro volo la fama di nostro linguaggio, che non che all'italia a tutte

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (1 risultato)

saprai scegliere fra le parole del tuo linguaggio le più pure e le più proprie e

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (1 risultato)

lo cui mal coto / pur un linguaggio nel mondo non s'usa ». boccaccio

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (1 risultato)

, iv-6: acme, voce usata nel linguaggio medico per indicare il 4 punto culminante

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (1 risultato)

loro, e non sapendo il lor linguaggio, coi gesti e col bere ho fatto

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (1 risultato)

: le capita di disporre d'un linguaggio che fu un acquisto prezioso, e

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (2 risultati)

. può esserci dell'acre anco in linguaggio non aspro né acerbo. de roberto

. acrilogìa, sf. improprietà di linguaggio. bruno, 3-220: moderate le

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (2 risultati)

: si travagliava alla ricerca di un linguaggio sensibile e acuto. 5. figur

avverb. lat., passata dal linguaggio giuridico a quello comune, e

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (2 risultati)

si fossero tenuti al vecchio e schietto linguaggio, dicendo somma e sommare. ma pur

cfr. fr. additionner (nel linguaggio matematico, fin dal 1680, in sostituzione

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (2 risultati)

'col suff. -orna che nel linguaggio medico designa i tumori. adenopatìa,

venire a conoscenza '), riferito nel linguaggio medievale degli alchimisti a chi ricercava la

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (1 risultato)

la memoria e la particolare aggressività del linguaggio poetico, le sua qualità adesive (

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (1 risultato)

. è un neologismo che dal linguaggio burocratico è passato nell'uso comune.

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (1 risultato)

una adirazióne perpetua, perché non muterò linguaggio mai. adire, tr.

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (1 risultato)

: se non che quel- yaocchiare nel linguaggio familiare ha certa vivezza e snellezza sua

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (2 risultati)

afasìa, sf. medie. disturbo del linguaggio, conseguente a lesione dell'apparato

di vita '(voce adottata dal linguaggio astrologico), deriv. dal gr.

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (3 risultati)

la voce si è diffusa con il linguaggio della logica e della filosofia scolastica)

tardo affìrmativus, voce diffusasi attraverso il linguaggio scolastico. affermato (part. pass

stuparich, 2-591: riudiva in quel linguaggio un accento e una cadenza ch'egli

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (1 risultato)

, la affettazione; emotivi ed espressivi del linguaggio. e, per dir forse una

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (1 risultato)

che prende l'ente affetto, potrebbesi nel linguaggio filosofico dire affettuarsi, e sarebbe il

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (1 risultato)

. ojetti, i-91: con un linguaggio rapido e affilato, puro toscano o

vol. I Pag.212 - Da AFFINATOIO a AFFIOCARE (1 risultato)

panzini, iv-11: affinità elettiva: dal linguaggio scientifico (chimica), questa espressione

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (1 risultato)

= termine della medie, accolto dal linguaggio comune; deriv. da affluxus,

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (1 risultato)

suo terreno, abbracciò la suppellettile straniera di linguaggio. idem, iii-991: sono affogato

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

plur. tecn. « affondature: nel linguaggio delle arti, que'piccoli solchi che

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (2 risultati)

. scagliare, assestare, appioppare (nel linguaggio furbesco). pataffio,

/ passano, che laggiù nel lor linguaggio / conciso parleranno, dal veloce / affusto

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (1 risultato)

. manzoni, 142: il linguaggio ha, per dir così, esauriti tutti

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (1 risultato)

dir. circostanza aggravante (e, nel linguaggio comune, sf. aggravante):

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (1 risultato)

cogliere di sorpresa (e specie nel linguaggio militare: azione che si propone di

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (1 risultato)

era a scherno e parodia del linguaggio marchigiano. ainino, agg.

vol. I Pag.299 - Da ALENAMENTO a ALETTA (2 risultati)

neolog., fr. aléron (del linguaggio tecnico), deriv. dal

fattura preziosa e studiata (stile, linguaggio, poesia; anche per estens

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (1 risultato)

. leopardi, ii-349: quest'algebra di linguaggio... si è riconosciuta per

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (1 risultato)

allativo, sm. ablativo (e nel linguaggio dei gram matici più recenti

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (1 risultato)

v. allegare1) è d'uso nel linguaggio forense e burocratico di roma e dell'

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (3 risultati)

deve precedere è la conoscenza degli elementi di linguaggio, di vivo linguaggio, che in

degli elementi di linguaggio, di vivo linguaggio, che in quei luoghi si atteggiano

voce dotta, lat. allegórìcus (del linguaggio cristiano), dal gr. dxxtjyopixóg

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (1 risultato)

panzini, iv-18: allenamento: nel linguaggio degli esercizi fisici significa il graduale abituarsi

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (1 risultato)

allolalìa, sf. medie. alterazione del linguaggio (per malattia mentale).

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (1 risultato)

le coppie dei compagni si altercano in un linguaggio allusivo, in finte, in mosse

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (1 risultato)

. richiederebbe certo una maggiore elevatezza di linguaggio, almeno nelle parti sue più nobili

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (1 risultato)

diversità, distinzione '; voce del linguaggio speculativo, modellata come astratto di alter

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (1 risultato)

trovarono genti altezzose e che parlavano un linguaggio da essi non conosciuto. linati,

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (1 risultato)

= voce scientifica, trasmessa con il linguaggio degli alchimisti: lat. mediev.

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (1 risultato)

questo mondo. = voce del linguaggio filosofico, dal lat. mediev.

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (1 risultato)

o dell'intelligenza... voce del linguaggio medico: il vocabolo volgare è gotta

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (1 risultato)

negli usi, nei costumi, nel linguaggio; imitazione ingenua ed eccessiva delle consuetudini

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (1 risultato)

: io mi studiavo di comprendere il loro linguaggio [delle rondini] e pativo mi

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (1 risultato)

. v.]: « nel linguaggio familiare dicesi tuttavia masticare per intendere.

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (1 risultato)

: saprai scegliere fra le parole del tuo linguaggio le più pure e le più proprie

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (1 risultato)

voci, è proprissima anche oggidì del linguaggio italiano familiare... e specialmente

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (1 risultato)

dunque ch'hai nelle divine scritture un linguaggio tanto ammirabile, com'esser può che

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (1 risultato)

quali que'due termini vengono usati nel linguaggio più che altro delle banche e dei

vol. I Pag.442 - Da ANASTALTICO a ANATOME (1 risultato)

suol denominare « anastomòsi »: ed è linguaggio mirabile, questo che gli elleni dalla

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (2 risultati)

non avevano ancora trovato il loro linguaggio. -in opere letterarie: stile

divertimento. -anche: movimento (nel linguaggio comune). g. b

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (1 risultato)

del lavoro, vollero modificare anche il linguaggio. leopardi, 22-79: o speranze

vol. I Pag.464 - Da ANELLOSO a ANEMOSCOPIO (1 risultato)

che vale « senza sangue » dal linguaggio medico, ora l'han trasportata al

vol. I Pag.466 - Da ANFANI A a ANFISBENA (1 risultato)

buoni e rei / sotto il velame del linguaggio anfibologico. = deriv. da

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (1 risultato)

volontà qualche prestazione; e nel linguaggio comune di gran parte dell'italia è tuttodì

vol. I Pag.503 - Da ANNULLATIVO a ANNUNZIARE (1 risultato)

dei francobolli, col timbro (nel linguaggio burocratico). = deverb. da

vol. I Pag.515 - Da ANTIBORGHESE a ANTICAMERA (1 risultato)

(. nobile anticamera segreta, nel linguaggio ufficiale): i prelati che costituiscono

vol. I Pag.518 - Da ANTICLEPSIDRA a ANTICO (1 risultato)

anticipatamente, prima del dovuto. -nel linguaggio commerciale: prima della consegna della merce

vol. I Pag.524 - Da ANTIMORALISMO a ANTIPATE (1 risultato)

luogo... impiegar qui il linguaggio della filosofia, si potrebbe quasi parlare

vol. I Pag.530 - Da ANTOCARPO a ANTRISCO (1 risultato)

'). antografla, sf. linguaggio simbolico dei fiori (dal diverso tipo

vol. I Pag.534 - Da AORMARE a APE (1 risultato)

: tanto è a dire in nostro buon linguaggio apatista, quanto uomo spropriato di passioni

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (1 risultato)

, iv-2-908: l'orecchio teso al linguaggio metallico degli apparecchi di misura e di

vol. I Pag.559 - Da APPELLATO a APPENA (2 risultati)

il fr. appel, pure nel linguaggio militare è oramai accettato, come anche

nominale (fr. appel nominai) nel linguaggio dei parlamenti, quantunque l'aggiunto nominale

vol. I Pag.562 - Da APPESANTITO a APPETIRE (1 risultato)

'), che si diffuse con il linguaggio della scolastica. appetibilità, sf.

vol. I Pag.573 - Da APPISOLATO a APPLICARE (1 risultato)

, ii-436: io conosco poco il linguaggio delle corti; non vengo qui per applaudire

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (1 risultato)

, /... / col segreto linguaggio / che le apprendesti, / o

vol. I Pag.587 - Da APPRESTATO a APPREZZAZIONE (1 risultato)

e consistenza. brutta voce usata nel linguaggio dei tessitori (v. decatisaggio

vol. I Pag.593 - Da APPRUARE a APPUNTARE (1 risultato)

derivante dal francese appointement, introdottasi nel linguaggio delle pubbliche segreterie sotto il francese regno

vol. I Pag.597 - Da APRILINO a APRIRE (2 risultati)

. v.]: anche nel linguaggio comune della gente colta dicesi: arguire

, precedenza). è voce del linguaggio filosofico, specie medievale (divulgata dalle

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (1 risultato)

. tommaseo, i-171: al suo linguaggio àpraci l'anima / quei ch'agli apostoli

vol. I Pag.616 - Da ARCACCIA a ARCAICO (2 risultati)

; 'sarcofago'; 'zattera'), che il linguaggio biblico ed eccles. trasmise alla civiltà

dello spirito, della persona e del linguaggio che sempre ci affascina ogniqualvolta lo sentiamo

vol. I Pag.643 - Da ARGENTALE a ARGENTINO (1 risultato)

389: argentato non è comune nel linguaggio parlato, ma giova a significare ornato

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (2 risultati)

coltura. idem, ii-439: [il linguaggio] poetico italiano... ha

carducci, iii-26-170: l'affettazione di un linguaggio tra il diplomatico e il figurato,

vol. I Pag.654 - Da ARIA a ARIDEZZA (1 risultato)

, sf. ant. terra (nel linguaggio biblico). creazione del mondo,

vol. I Pag.672 - Da ARMONIACO a ARMONIOSO (1 risultato)

... gorgia fu colpito dal linguaggio, il quale era libero dalle vecchie

vol. I Pag.692 - Da ARRIVATA a ARRIZZARE (1 risultato)

al primo arrivo non avevano notizia alcuna del linguaggio dei vicini negri. de roberto,

vol. I Pag.710 - Da ARTERIOSCLEROSI a ARTICOLATO (1 risultato)

entro articolarsi strane parole, d'un linguaggio che non conosceva, sillabe che non

vol. I Pag.711 - Da ARTICOLATO a ARTICOLO (2 risultati)

se articolo 8. ling. linguaggio articolato: il mezzo espresin senso di

inserita più specialmente sivo (contrapposto al linguaggio mimico) che per esprimere un concetto

vol. I Pag.720 - Da ASCENDENTE a ASCENDERE (1 risultato)

l'astrologia, o bandite dal linguaggio i vocaboli: influsso, l'acqua,

vol. I Pag.722 - Da ASCESI a ASCIA (1 risultato)

, allontanarsi '), passato nel linguaggio medico col senso specifico (nel trat

vol. I Pag.725 - Da ASCIUTTO a ASCIUTTO (1 risultato)

vergogna. leopardi, i-493: il linguaggio magrissimo ed asciuttissimo della ragione, e

vol. I Pag.761 - Da ASSESSORIA a ASSETTAMENTO (1 risultato)

.]: * assessóra ': nel linguaggio familiare e per celia, così

vol. I Pag.769 - Da ASSIOLOGIA a ASSISO (1 risultato)

. il termine penetrò attraverso boezio nel linguaggio della scolastica, e fu riassunto dal pensiero

vol. I Pag.783 - Da ASSUMIBILE a ASSUNTO (2 risultati)

titolo di madre, n'aveva preso il linguaggio e il cuore. [ediz.

... ne aveva assunto il linguaggio e il cuore]. giusti, iii-214

vol. I Pag.793 - Da ASTRO a ASTROLOGICO (1 risultato)

onore l'astrologia, o bandite dal linguaggio i vocaboli: influsso, ascendente, disastro

vol. I Pag.799 - Da ATMOSFERICO a ATOMO (2 risultati)

: anche questa è una delle voci del linguaggio fisico, di cui oggi si abusa

po'diversa; non parlavano il nostro linguaggio maschile, non fumavano le nostre sigarette

vol. I Pag.803 - Da ATTACCANTE a ATTACCARE (1 risultato)

e si dice anche oggi; ma è linguaggio questo di poesia? negri, 2-547

vol. I Pag.818 - Da ATTEZZA a ATTIGUO (1 risultato)

4. figur. proprietà di linguaggio; grazia ed eleganza di stile.

vol. I Pag.831 - Da ATTRASSO a ATTRAVERSARE (1 risultato)

. v.]: nel linguaggio scientifico può cadere: * la maggiore o

vol. I Pag.835 - Da ATTRIBUTO a ATTRITAMENTO (1 risultato)

viso altri un altro, altri questo linguaggio ed altri quello: era veder insieme

vol. I Pag.836 - Da ATTRITARE a ATTUALE (1 risultato)

anche questa è una delle voci del linguaggio fisico che hanno ricevuto, per opera

vol. I Pag.838 - Da ATTUFARE a ATTUTARE (1 risultato)

. v.]: attuosità: nel linguaggio filosofico potrebbe distinguersi da attualità, contrapposto

vol. I Pag.844 - Da AULEDO a AUMENTARE (2 risultati)

nobile, aristocratico, illustre (costume, linguaggio, stile: opposto a umile,

auliche, s'insinuavano nelle iperboli del linguaggio biblico. ojetti, 1-88: parlava

vol. I Pag.853 - Da AUTIERE a AUTOBLINDATA (1 risultato)

tollerantismo che minaccia secondo voi ruina al linguaggio, al costume, e pressoché alla

vol. I Pag.857 - Da AUTOLIVELLATORE a AUTOMISMO (2 risultati)

panzini, iv-47: automatismo: nel linguaggio medico indica tutti quei movimenti che sono

trazione meccanica (per lo più nei linguaggio militare). panzini,

vol. I Pag.859 - Da AUTOPORTATO a AUTORE (1 risultato)

panzini, iv-47: autore, nel linguaggio giuridico, colui dal quale deriva una

vol. I Pag.861 - Da AUTORITARIO a AUTORIZZARE (1 risultato)

spirava dal contegno di lei, col linguaggio ritrovato, una patetica autorità virginale che

vol. I Pag.862 - Da AUTORIZZATO a AUTOTEMPRANTE (1 risultato)

, autosuggestionabile, autosuggestionatore. nel linguaggio familiare spesso si usa in questo senso il

vol. I Pag.874 - Da AVENTINO a AVERE (1 risultato)

espressione, comune al plur. nel linguaggio giuridico e amministrativo per significare le parti

vol. I Pag.888 - Da AVVENIRE a AVVENIRE (1 risultato)

, e appartengono al nuovo e bastardo linguaggio. l'avvenire, o buono o

vol. I Pag.897 - Da AVVERTITAMENTE a AVVEZZO (1 risultato)

426: non si può dire che il linguaggio mitologico, adoperato com'è nella poesia

vol. I Pag.908 - Da AVVIZZARE a AVVOCATO (1 risultato)

è reputato de'più persuasivi; il linguaggio avvocatesco, che non è de'più

vol. I Pag.920 - Da BABBUCCIA a BABELICO (1 risultato)

fu confuso lo labbro per isviare lo linguaggio di tutta la terra. petrarca,

vol. I Pag.922 - Da BACATICCIO a BACCALÀ (1 risultato)

il ribes, ecc.). -nel linguaggio comune, con bacche si designano le

vol. I Pag.943 - Da BAGHERINO a BAGNANTE (1 risultato)

cfr. monelli, 1-15: « nel linguaggio della moda, baguette indica quel fregio

vol. I Pag.951 - Da BALAUSTRA a BALBETTARE (3 risultati)

. dopo tante sottigliezze e complicazioni di linguaggio, pare che questa parola ci torni

la più facile; e lo dice il linguaggio dei bambini: babbo, bua,

». quasimodo, 4-27: nell'antico linguaggio, / altri segni, profili di

vol. I Pag.952 - Da BALBETTATO a BALBUZZIRE (1 risultato)

società, essi incominciarono a balbettare un linguaggio. tommaseo, i-238: se a

vol. II Pag.10 - Da BALESTRONE a BALÌA (1 risultato)

se non giungevano a provare che il linguaggio dei loro esemplari non era quello succhiato

vol. II Pag.16 - Da BALLATOIO a BALLINO (1 risultato)

: chiunque balli bene o no, nel linguaggio familiare e quasi di celia, è

vol. II Pag.30 - Da BAMBO a BAMBOLA (1 risultato)

. = formazione onomat. del linguaggio infantile. bambocccrìa, sf.

vol. II Pag.31 - Da BAMBOLAGGINE a BAMBÙ (1 risultato)

= di formazione onomat. nel linguaggio infantile, come bambo e bambino.

vol. II Pag.41 - Da BANDIERA a BANDIERA (2 risultati)

muta opinioni e affetti e portamenti e linguaggio a seconda de'casi. banderuola,

muta opinioni e affetti e portamenti e linguaggio a seconda de'casi. barilli,

vol. II Pag.43 - Da BANDIRE a BANDISTA (1 risultato)

: perciò bandiscasi di grazia questo istesso linguaggio alquanto equivoco, e troppo spesso profanato

vol. II Pag.45 - Da BANDIZZATORE a BANDO (1 risultato)

di dazi e di confische. -nel linguaggio giurid. e ammin. odierno:

vol. II Pag.51 - Da BARATTANTE a BARATTERIA (1 risultato)

greci paxspiòg, colla comunissima in ogni linguaggio barattazióne scambievole della v consonante e della

vol. II Pag.55 - Da BARBA a BARBAGIA (1 risultato)

immagine, per traslato (nel linguaggio infantile, volendo indicare un uomo di età

vol. II Pag.57 - Da BARBAIA a BARBARESCO (1 risultato)

, da ignorante; usare barbarismi nel linguaggio; barbarizzare. mcnzini,

vol. II Pag.59 - Da BARBARISTA a BARBARO (1 risultato)

furono di quelli, che in lor linguaggio accusavano il nolano per impaziente, in

vol. II Pag.60 - Da BARBARO a BARBASSORO (3 risultati)

e solenne bellezza. 8. linguaggio, stile barbaro: privo di proprietà

loro da un fischio che è d'un linguaggio sì barbaro che è veramente da condannati

e berretta di cotone che adopri un linguaggio più dozzinale, più barbaro, più

vol. II Pag.76 - Da BARNAGGIO a BAROCCO (1 risultato)

agg. lingua bara: gergo furbesco, linguaggio positiva e storica di quella civiltà letteraria

vol. II Pag.80 - Da BARRACELLO a BARRIERA (1 risultato)

da essi una barriera più insuperabile dei linguaggio: ed è lo spirito diverso. serra

vol. II Pag.96 - Da BASTARDELLO a BASTARDUME (1 risultato)

e berretta di cotone che adopri un linguaggio più dozzinale, più barbaro, più

vol. II Pag.123 - Da BATTO a BATTUTA (1 risultato)

: battuta di aspetto: locuzione del linguaggio musicale, passata poi figuratamente per significare

vol. II Pag.126 - Da BAULLO a BAVA (1 risultato)

ai confini. = voce del linguaggio infantile, formata da bau e un

vol. II Pag.134 - Da BEATORE a BECCACCINO (1 risultato)

bebé2, sm. tose. termine del linguaggio infantile: agnellino, pecorelle.

vol. II Pag.136 - Da BECCAMORO a BECCARE (2 risultati)

, pigliarsi (e indica, nel linguaggio familiare, fortuna e astuzia);

fa beccare; sicché la proprietà del linguaggio vuole che non possa adoperarsi beccare per

vol. II Pag.137 - Da BECCARELLISTA a BECCHEGGIARE (2 risultati)

8. figur. (nel linguaggio teatrale). disapprovare un attore mentre

. 4. figur. (nel linguaggio teatrale). disapprovazione pronta e ironica

vol. II Pag.147 - Da BELGIOINO a BELLATORE (1 risultato)

panzini, iv-66: fare la bella: linguaggio familiare ai giocatori (di carte)

vol. II Pag.155 - Da BELLO a BELLO (1 risultato)

. bellus * grazioso ', derivato dal linguaggio affettivo e familiare come dimin. di

vol. II Pag.172 - Da BENEFICO a BENENTRATA (1 risultato)

= lat. beneficium, nel linguaggio dotto e giurid. benèfico, agg

vol. II Pag.176 - Da BENINTENZIONATO a BENNATO (1 risultato)

se l'epopea non vi magnifica col linguaggio sempre sospetto della immaginazione,...

vol. II Pag.193 - Da BESTEMMIABILE a BESTEMMIARE (1 risultato)

strappa le code. / d'ogni linguaggio bestemmia si feo: / qual strilla

vol. II Pag.211 - Da BIANCOSPINO a BIASCICATO (1 risultato)

, e usa i modi e il linguaggio del mestiere con la facilità indifferente e meccanica

vol. II Pag.214 - Da BIBASICO a BIBLIOFAGIA (1 risultato)

i modi biblici che nel comune linguaggio s'infusero. negri, i-452

vol. II Pag.218 - Da BICCICUCO a BICOCCA (1 risultato)

bici, sf. bicicletta (nel linguaggio familiare). biciàncola, sf

vol. II Pag.236 - Da BILIOSAMENTE a BIMBO (1 risultato)

india, il tacchino (nel linguaggio familiare); il gallo in genere

vol. II Pag.258 - Da BISQUADRO a BISTICCICO (1 risultato)

. voce dialettale, estesa al comune linguaggio. ojetti, i-116: è lecito

vol. II Pag.261 - Da BITTA a BIVACCARE (1 risultato)

, che vale amaro-, e nel linguaggio de'caffè chiamano con questo nome uno

vol. II Pag.266 - Da BLANDULO a BLASONICO (1 risultato)

.). raro. bestemmia, linguaggio blasfemo. monti, 164:

vol. II Pag.268 - Da BLEFARITE a BLOCCARE (1 risultato)

metallo), corazzare (specialmente nel linguaggio militare). soffici, ii-156

vol. II Pag.273 - Da BOCCA a BOCCA (1 risultato)

claustrale, e talvolta espressi in un linguaggio insolito in quel luogo, e anche

vol. II Pag.278 - Da BOCCACCEGGIARE a BOCCA DI LUPO (1 risultato)

a favellar contraffacendo il viso. del linguaggio adoperato nel quaresimale, com'ei lo magalotti

vol. II Pag.283 - Da BOCCINO a BOCCIOLOSO (1 risultato)

i genitori in età già avanzata (nel linguaggio familiare, con intenzione tra affettuosa e

vol. II Pag.306 - Da BONTADIOSAMENTE a BONZO (1 risultato)

è l'elevazione, il carattere proprio al linguaggio e alle maniere della gente per bene

vol. II Pag.310 - Da BORDEGGIO a BORDERÒ (1 risultato)

d'uso volgare e triviale, che nel linguaggio più discreto si suole sostituire con '

vol. II Pag.311 - Da BORDIGLIO a BORDONE (1 risultato)

rigutini-cappuccini, 27: borderò è nel linguaggio dei banchieri, a cui si potrebbe

vol. II Pag.332 - Da BOTTEGARE a BOTTIGLIA (1 risultato)

chiamava in toscana quel che oggi nel linguaggio burocratico della nuova italia, ricevitoria del

vol. II Pag.335 - Da BOTTONE D’ARGENTO a BOVE (1 risultato)

bottoni. = neol. del linguaggio commerciale. bottonifìcio, sm.

vol. II Pag.344 - Da BRACCIO a BRACCIO (1 risultato)

duce ed un pastore, / un linguaggio, un braccio, un cuore.

vol. II Pag.350 - Da BRACIOLO a BRAGO (1 risultato)

: per alterazione dell'apparechio motore del linguaggio. = voce dotta, gr

vol. II Pag.357 - Da BRANCORSINA a BRANDIRE (1 risultato)

iacopo della lana, ma riducendolo in linguaggio non buono, e preponendo e posponendo

vol. II Pag.363 - Da BRAVO a BRECCIA (1 risultato)

degli altri di quel pulito ed erudito linguaggio. algarotti, 3-164: in effetto

vol. II Pag.381 - Da BRILLANTE a BRILLARE (1 risultato)

b. croce, 1-1-104: nel linguaggio comune si chiamano espressioni tanto le parole

vol. II Pag.383 - Da BRINATOLA a BRINDILLO (1 risultato)

di cognizioni, né in materia di linguaggio, né in altro. palazzeschi,

vol. II Pag.385 - Da BRIOSITÀ a BRIVIDO (1 risultato)

coppie dei compagni si altercano in un linguaggio allusivo, in finte, in mosse

vol. II Pag.397 - Da BRUCIA a BRUCIARE (1 risultato)

e ho anche l'intuizione bruciante di un linguaggio amoroso che sarà nostro soltanto.

vol. II Pag.401 - Da BRUCO a BRULICANTE (1 risultato)

in vedervi inceppata inerme ignara / del linguaggio più vostro: ne bruiva / oltre

vol. II Pag.403 - Da BRULOTTO a BRUMEGGIARE (1 risultato)

, 150: ama quei modi e quel linguaggio / e quell'ambiente sconsolato e brullo

vol. II Pag.408 - Da BRUSCHETTO a BRUSCO (1 risultato)

fare brusco, certa sua laconicità di linguaggio... mi avevano sulle prime

vol. II Pag.433 - Da BUGIA a BUGIARDERIA (1 risultato)

, secchezza d'animo, volgarità di linguaggio. = deriv. da bugiardo.

vol. II Pag.436 - Da BUGNONE a BUIO (1 risultato)

che i soldati appena si conoscevano al linguaggio germanico o romano. tommaseo, i-76

vol. II Pag.472 - Da CABALARE a CABARÈ (1 risultato)

tanto la cabala araldica è un chiaro linguaggio. papini, 8-195: venne il momento

vol. II Pag.486 - Da CACOLOGICO a CADAVERE (1 risultato)

e rei / sotto il velame del linguaggio anfibologico. = deriv. da

vol. II Pag.509 - Da CALABBASSO a CALAFATATO (1 risultato)

libertà di pensare, questo è il linguaggio d'un parlamentaio e di un marinaio.

vol. II Pag.510 - Da CALAFATO a CALAMBÀ (1 risultato)

e danno a intendere linguaggi da uno linguaggio a uno altro che non s'intendessero insieme

vol. II Pag.538 - Da CALDO a CALDO (1 risultato)

i cavalli] dicessero nel loro muto linguaggio: -che sugo c'è a farci correre

vol. II Pag.541 - Da CALENDARISTA a CALERE (1 risultato)

mie corde e l'ali concedimi al linguaggio: / cantami il plenilunio pio di

vol. II Pag.549 - Da CALLETTA a CALUMO (1 risultato)

di qualcosa di grosso. è un nuovo linguaggio. al dialettale e al calligrafico colto

vol. II Pag.570 - Da CAMARLINGO a CAMBIAMENTO (2 risultati)

: camarilla, vocabolo spagnuolo. nel linguaggio politico si designò così l'influsso esercitato

e sono in certo modo divenute il linguaggio dell'universo e della eternità. manzoni

vol. II Pag.575 - Da CAMBISTA a CAMELIA (1 risultato)

', espressione fascista, dedotta dal linguaggio militare, per significare la successione di

vol. II Pag.593 - Da CAMOSCIAIO a CAMPAGNA (1 risultato)

malattia dei cavalli \ la voce deriva dal linguaggio della veterinaria medievale, dal gr.

vol. II Pag.601 - Da CAMPARE a CAMPATO (1 risultato)

panzini, iv-104: 'campata'nel linguaggio degli ingegneri indica l'estensione degli archi

vol. II Pag.603 - Da CAMPEGGIO a CAMPIELLO (1 risultato)

campestri poesie. leopardi, i-626: il linguaggio cittadinesco è diverso dal campestre. cattaneo

vol. II Pag.618 - Da CANCELLARIA a CANCELLERIA (1 risultato)

: lodato soprattutto in quel documento il linguaggio nuovo, semplice, aperto senza sentore

vol. II Pag.621 - Da CANCRENARE a CANDELA (1 risultato)

perse la parola terrena per un altro linguaggio, non dimandò d'essere medicato né

vol. II Pag.630 - Da CANE a CANFORA (1 risultato)

e fu chiamato cane, che in lor linguaggio significa imperadore. ariosto, 8-43:

vol. II Pag.638 - Da CANNAMUSINO a CANNELLA (1 risultato)

, 1-209: i toscani nel comune linguaggio, presa la parte per il tutto,

vol. II Pag.652 - Da CANTARE a CANTARE (1 risultato)

e lodato soprattutto in quel documento il linguaggio nuovo, semplice, aperto senza sentore

vol. II Pag.654 - Da CANTARELLO a CANTATORE (1 risultato)

monotono, strascicato, cantilenato (un linguaggio, un dialetto, un'intonazione,

vol. II Pag.684 - Da CAPIFRECCIA a CAPIRE (1 risultato)

la memoria e la particolare aggressività del linguaggio poetico, le sue qualità adesive (la

vol. II Pag.694 - Da CAPITOLARMENTE a CAPITOLO (1 risultato)

. 4. capitolazioni: nel linguaggio diplomatico, i privilegi un tempo accordati

vol. II Pag.700 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

, prossima per naturalezza e brio al linguaggio parlato, molti si diedero al dialetto

vol. II Pag.714 - Da CAPOVILLA a CAPPA (1 risultato)

(che forse la natura stessa del linguaggio nega), può darsi una descrizione

vol. II Pag.727 - Da CAPRATO a CAPRICCIO (1 risultato)

claustrale, e talvolta espressi in un linguaggio insolito in quel luogo, e anche

vol. II Pag.733 - Da CAPRONICO a CAPTIVO (1 risultato)

o la capsula come si dice nel linguaggio dei militari, ma l'altro non

vol. II Pag.743 - Da CARAVELLA a CARBONARO (1 risultato)

la madre e il figliolo esista un linguaggio di setta, come esisteva fra gli antichi

vol. II Pag.761 - Da CAREZZEVOLMENTE a CARICA (1 risultato)

della palmaria. = voce del linguaggio commerc., deriv. dall'ingl.

vol. II Pag.763 - Da CARICABBASSO a CARICARE (1 risultato)

debito. arila, 82: nel linguaggio delle pubbliche amministrazioni del regno d'italia

vol. II Pag.764 - Da CARICARE a CARICARE (1 risultato)

'l cerimoniale della forma, co 'l linguaggio consuetudinario delle corti e del codice d'

vol. II Pag.769 - Da CARICO a CARICO (2 risultati)

-a carico: contro (specialmente nel linguaggio giuridico: procedimento a carico; testimone

sue spese, a suo conto (nel linguaggio commerciale). brusoni, xxiv-879

vol. II Pag.774 - Da CARPENDOLO a CARMAGNOLA (1 risultato)

, nel 1576), assunto poi nel linguaggio dell'aeronautica: dall'ant. scandinavo

vol. II Pag.797 - Da CARRATELLO a CARREGGIATA (1 risultato)

son quelli che comprendano il vigor del linguaggio, che si metton a carreggiare sulla schiena

vol. II Pag.799 - Da CARRETTAIO a CARRETTO (2 risultati)

, iv-115: 'carretta', voce analogica del linguaggio marinaresco: piroscafo lento da carico.

e i carrettieri hanno un certo lor linguaggio cavallino con alcune interiezioni sì fatte che

vol. II Pag.809 - Da CARTA a CARTA (1 risultato)

bollo sugli atti e scritti. -nel linguaggio popolare, è diventata simbolo delle lentezze

vol. II Pag.813 - Da CARTABELLO a CARTAPECORA (1 risultato)

e inutili polemiche (e, nel linguaggio fascista, le elezioni, il regime

vol. II Pag.816 - Da CARTELLISTA a CARTESIANISMO (1 risultato)

che ne derivano (e, nel linguaggio comune, è diventato sinonimo di mente

vol. II Pag.834 - Da CASELLANTE a CASERMA (1 risultato)

, fogli, ecc., è nel linguaggio degli uffici, né sembra voce da

vol. II Pag.860 - Da CASTIGATORIA a CASTITÀ (1 risultato)

ma non è spento, segnatamente nel linguaggio ecclesiastico. riguarda l'abito più che

vol. II Pag.861 - Da CASTO a CASTO (1 risultato)

figur. e letter. purezza (di linguaggio, di stile, ecc.)

vol. II Pag.862 - Da CASTONE a CASTRAMETAZIONE (2 risultati)

(ma anche sobriamente severo: il linguaggio, uno stile letterario 0 artistico,

puro, pudico ': voce del linguaggio religioso (e pare, tuttavia,

vol. II Pag.866 - Da CASUPOLAIA a CATAFALCO (1 risultato)

. v.]: « nel linguaggio filologico che riguarda gli antichi, cata

vol. II Pag.867 - Da CATAFASCIO a CATALETTICO (1 risultato)

, da cui 'attacco 'nel linguaggio dei medici; cfr. fr. catalepsie

vol. II Pag.877 - Da CATENA a CATENA (1 risultato)

loro da un fischio che è d'un linguaggio sì barbaro che è veramente da

vol. II Pag.895 - Da CAUSA a CAUSA (1 risultato)

per cui esso si manifesterà. -nel linguaggio comune: occasione, pretesto, motivo

vol. II Pag.897 - Da CAUSALMENTE a CAUSTICA (1 risultato)

cercata digressione. campanella, massimamente sentire nel linguaggio che più richiede i-78: ogni cosa

vol. II Pag.910 - Da CAVALLERESCAMENTE a CAVALLERIA (1 risultato)

rosa sbocciata bene, per rimanere nel linguaggio cavalleresco e cortese, la figlia ostenta

vol. II Pag.915 - Da CAVALLO a CAVALLO (1 risultato)

cavallo di ritorno '. locuzione del linguaggio giornalistico: quando per maggior effetto,

vol. II Pag.936 - Da CE a CECE (1 risultato)

a cecce: a sedere (nel linguaggio infantile). cicognani

vol. II Pag.957 - Da CEMENTERIA a CENA (1 risultato)

svariate e imponenti (e, nel linguaggio comune, è assunto a simboleggiare l'

vol. II Pag.960 - Da CENCIOLANO a CENCRO (1 risultato)

, / dei socialisti (nel linguaggio dei partiti reazionari). carducci

vol. II Pag.962 - Da CENERENTE a CENERINA (2 risultati)

il suo corpo è polvere (nel linguaggio ascetico). iacopone, 23-7:

colto chi ne è consapevole (e nel linguaggio ascetico simboleggia la penitenza, il lutto

vol. II Pag.963 - Da CENERINO a CENNO (1 risultato)

cinghia, lat. cingala). nel linguaggio degli alpinisti: piccolo 'ripiano roccioso

vol. II Pag.969 - Da CENTAURINA a CENTENARIO (2 risultati)

l. salviati, ii-1-132: che nuovo linguaggio, che inaudita rimescolanza, che centauro

'centauro', con la solita enfasi del linguaggio sportivo questa voce antica è attribuita ai

vol. II Pag.971 - Da CENTIBRACCIA a CENTINAIO (1 risultato)

). centile, sm. nel linguaggio statistico, uno dei 99 valori medi

vol. II Pag.973 - Da CENTOCAPI a CENTOMILA (1 risultato)

. per ogni cento (soprattutto nel linguaggio bancario e commerciale indica l'entità di

vol. II Pag.975 - Da CENTRALINISTA a CENTRIFUGA (1 risultato)

* accentramento '. vocabolo usato spesso nel linguaggio della politica per indicare il convergere delle

vol. II Pag.977 - Da CENTRO a CENTRO (1 risultato)

lett. it., i-5: questo linguaggio comune si forma più facilmente dove sia

vol. II Pag.980 - Da CEPPATELLA a CEPPO (1 risultato)

, i-13: non comprendevo il linguaggio del cepperello che scoppietta dispettoso.

vol. II Pag.1000 - Da CERIMONIALE a CERIMONIARE (1 risultato)

'l cerimoniale della forma, co 'l linguaggio consuetudinario delle corti e del codice d'amore

vol. III Pag.2 - Da CERTIDUNI a CERTIFICATO (1 risultato)

: 'certificamento'... può cadere nel linguaggio logico e psicologico, a denotare il

vol. III Pag.7 - Da CERVATO a CERVELLO (1 risultato)

nella cavità cranica: encefalo. nel linguaggio anatomico si intende più propriamente per cervello

vol. III Pag.12 - Da CERVOGIA a CESAREO (1 risultato)

esser prigione. = voce dotta del linguaggio curialesco, del lat. tardo certióràre

vol. III Pag.18 - Da CESTAIA a CESTO (1 risultato)

', voce familiare, specie del linguaggio giornalistico, e vuol dire 'gettare

vol. III Pag.21 - Da CETO a CETRARIA (1 risultato)

: rimanea tuttavia nel ceto universitario quel linguaggio signorile e piano in cui luceva la

vol. III Pag.24 - Da CHE a CHE (1 risultato)

. -che so io: formula del linguaggio familiare, usata per troncare l'indugio

vol. III Pag.29 - Da CHE a CHE (1 risultato)

che altro sia * (specie nel linguaggio familiare). sassetti, 184:

vol. III Pag.51 - Da CHIARIA a CHIARIFICAZIONE (1 risultato)

. figur. evidenza di concetti e di linguaggio, perspicuità nell'intuire, nel percepire

vol. III Pag.52 - Da CHIARIGIONE a CHIARIRE (1 risultato)

ch'era all'avanguardia, avea nel suo linguaggio e nelle sue forinole quell'accento di

vol. III Pag.71 - Da CHIERICHETTO a CHIERICO (1 risultato)

, somaschi, ecc.). -nel linguaggio comune, chierico appartenente a un qualunque

vol. III Pag.72 - Da CHIERICUTO a CHIESA (2 risultati)

-in senso più generale (specialmente nel linguaggio protestante), tuniversalità di tutti i

-chiesa docente e chiesa discente: nel linguaggio cattolico, rispettivamente, la gerarchia

vol. III Pag.89 - Da CHIOSTRIERE a CHIOTTO (1 risultato)

altrui anche fuor de'chiostri e con linguaggio meglio intelleggibile a'molti. palazzeschi,

vol. III Pag.90 - Da CHIOVA a CHIROMANZIA (1 risultato)

'chirografo '... nel linguaggio legale anteriore ai moderni codici valeva l'

vol. III Pag.110 - Da CIANCIVENDOLO a CIANINA (2 risultati)

tommaseo [s. v.]: linguaggio, fare cianésco. carducci,

nella trivialità delle idee e del linguaggio la bassezza della educazione ed estrazione loro!

vol. III Pag.125 - Da CICLOERGOMETRO a CICLOPENTENE (1 risultato)

delle medie latitudini): e nel linguaggio comune equivale a uragano, tifone,

vol. III Pag.134 - Da CIFRAIA a CIGLIATO (3 risultati)

scrivendo, e qual novella foggia di linguaggio è cotesto vostro? imbriani, 3-96

città, in questa, funziona il linguaggio degli occhi e quasi un cifrario di

occhi e quasi un cifrario di questo linguaggio, mentre invece in altre, specie del

vol. III Pag.148 - Da CIMOFANE a CINABRO (1 risultato)

4. colore rosso vermiglio (e nel linguaggio poetico è attributo particolare delle labbra)

vol. III Pag.149 - Da CINAMULGO a CINCINNO (1 risultato)

o anello di capelli. ma nel linguaggio familiare significa anche un soverchio raffazzonarsi,

vol. III Pag.152 - Da CINEMATOGRAFICO a CINERULEO (2 risultati)

estens. che ricorda lo stile, il linguaggio, il modo di rappresentare la realtà

manzini, 7-55: tuttavia il suo linguaggio è poco vistoso, e se lo accudisce

vol. III Pag.156 - Da CINGHIO a CINGUETTARE (1 risultato)

suo raggio, / cinguettano in loro linguaggio, / ch'è ciò che ci

vol. III Pag.160 - Da CINQUANTAMILA a CINQUECENTISTA (2 risultati)

e prepararmi alla morte. — nel linguaggio familiare, in composizione con i numeri

vi si trova tale e quale il linguaggio ereditato dai nonni. 4.

vol. III Pag.166 - Da CIOCCA a CIOCCO (1 risultato)

ciotto ', o suono imitativo del linguaggio fanciullesco. = voce onomatopeica.

vol. III Pag.178 - Da CIRCOLARITÀ a CIRCOLAZIONE (1 risultato)

93: 'circolare ', dicesi in linguaggio segretariesco quella lettera officiale che si spedisce

vol. III Pag.196 - Da CISTI a CISTOTOMO (1 risultato)

col sufi, -orna (che nel linguaggio medico indica i tumori).

vol. III Pag.200 - Da CITRÌ a CITTÀ (1 risultato)

dal cedro; ma si usa nel linguaggio scientifico, e particolarmente si aggiunge al

vol. III Pag.217 - Da CLANGENTE a CLARITÀ (1 risultato)

membra e di 2. nel linguaggio comune, sinonimo di clarinetto. d'

vol. III Pag.219 - Da CLASSIAMO a CLASSICISMO (1 risultato)

negli economisti del settecento, desunto dal linguaggio delle scienze naturali, che nella seconda

vol. III Pag.220 - Da CLASSICISTA a CLASSICO (1 risultato)

del machiavellismo... è il linguaggio purificato della scoria scolastica e del meccanismo

vol. III Pag.232 - Da CLOROBENZOICO a CLOROSI (1 risultato)

de'veli, sottintendeva che nel linguaggio medico designa i tumori. in

vol. III Pag.233 - Da CLOROSO a CNICO (1 risultato)

. decorosa voce latina, viva ancora nel linguaggio letterario ». cluniacènse (

vol. III Pag.234 - Da CNIDARI a COADESIONE (1 risultato)

genitale: l'atto sessuale (nel linguaggio ostetrico). 3. fenomeno sociale

vol. III Pag.237 - Da COALIZZATO a COATTO (2 risultati)

coartata ': provare la coartata significa nel linguaggio del nostro foro il provare la presenza

deriv. dalla voce indigena del linguaggio tupi (dell'america meridionale); cfr

vol. III Pag.241 - Da COCCHIA a COCCHIUMARE (1 risultato)

veder governare le bestie, a imparare il linguaggio speciale dei cocchieri, dei cozzoni e

vol. III Pag.254 - Da CODASPRO a CODESTO (1 risultato)

in rapporto con chi ascolta); nel linguaggio commerciale e burocratico indica la persona

vol. III Pag.256 - Da CODICILLABILE a CODIFICARE (1 risultato)

mentre che il -per estens. nel linguaggio legislativo: legge speciale contenente tutte,

vol. III Pag.258 - Da CODIZZOLO a COERCIZIONE (2 risultati)

coefficient (nel 1753): termine del linguaggio matematico, applicato a indicare rapporti di

s. v.]: potrebbe nel linguaggio erudito tornare aggettivo, e dirsi vergini

vol. III Pag.259 - Da COEREDE a COESISTENZA (2 risultati)

2. contiguo, confinante (soprattutto nel linguaggio notarile). 3. bot

quella incoerenza. pavese, 8-349: il linguaggio è soggetto a una sintassi,

vol. III Pag.260 - Da COESISTERE a COFANETTO (3 risultati)

opinione loro abbia questo fondamento, il linguaggio ricusa l'espressione che significherebbe la coesistenza

tra loro. parola opportuna al linguaggio filosofico, ma abu sata

.]: * coessere ': nel linguaggio filosofico può cadere, per distinguere l'

vol. III Pag.266 - Da COGNITÉZZA a COGNIZIONE (1 risultato)

che ha potenza di conoscere. il linguaggio filosofico moderno usa più sovente * conoscitivo

vol. III Pag.269 - Da COINCIDERE a COITO (1 risultato)

cfr. fr. coincidence (nel linguaggio della geometria). coincidere,

vol. III Pag.280 - Da COLLABORAZIONISMO a COLLARE (1 risultato)

panzini, iv-146: 'collaborazionismo'. voce del linguaggio politico: la partecipazione dei socialisti al

vol. III Pag.289 - Da COLLEMA a COLLERA (1 risultato)

disciplina '(in origine apparteneva al linguaggio sacerdotale). collèma, sm

vol. III Pag.299 - Da COLLOCATO a COLLOQUIO (1 risultato)

ha i modi espressivi della conversazione (linguaggio, stile, scrittura, ecc.

vol. III Pag.307 - Da COLON a COLONIA (1 risultato)

circostante. — colonia animale: nel linguaggio comune: aggregato di animali della

vol. III Pag.313 - Da COLORATAMENTE a COLORE (1 risultato)

anche la luce stessa); nel linguaggio comune, l'apparenza cromatica che presentano

vol. III Pag.318 - Da COLORISTICO a COLORITURA (1 risultato)

, è quello che, nello stesso linguaggio delle arti, chiamasi espressione, esposizione

vol. III Pag.319 - Da COLORIZZAZIONE a COLPA (1 risultato)

8-282: nel comico e nel tragico il linguaggio è ricco, mosso, pregnante,

vol. III Pag.332 - Da COLTO a COLTO (1 risultato)

ridotta; / che fosse culta in suo linguaggio io penso. castiglione, 72:

vol. III Pag.339 - Da COMANDARE a COMANDATORE (1 risultato)

panzini, iv-149: 'comandato', nel linguaggio degli uffici, è l'impiegato che appartiene

vol. III Pag.341 - Da COMARESCO a COMBACIARE (1 risultato)

. 5. scherz. nel linguaggio popolare, la morte, la febbre

vol. III Pag.345 - Da COMBATTO a COMBINARE (1 risultato)

4 (70): il suo linguaggio era abitualmente umile e posato; ma,

vol. III Pag.346 - Da COMBINATA a COMBINAZIONE (2 risultati)

una scienza che, partendo da un linguaggio simbolico assegnante un segno a ogni idea

impressione che egli scoprisse i segreti del linguaggio e l'essenza della armonia.

vol. III Pag.352 - Da COMETA a COMICO (1 risultato)

all'italia un saggio del suo vero linguaggio comico che tuttavia bisogna assolutamente creare.

vol. III Pag.356 - Da COMISTIONE a COMITIVA (1 risultato)

comitato ', sebbene in un certo linguaggio abbia preso piede, pure la vera voce

vol. III Pag.358 - Da COMMACERARE a COMMEDIA (1 risultato)

, come oggi si fa, nel linguaggio parlamentario al senso di * sottoparagrafo '

vol. III Pag.359 - Da COMMEDIABILE a COMMEDIOGRAFO (1 risultato)

e caratterizzata da una pesante volgarità di linguaggio e di situazioni. de sanctis,

vol. III Pag.366 - Da COMMERCIO a COMMERCIO (1 risultato)

parlava all'anima della giovinetta nell'arcano linguaggio del bello... che solo

vol. III Pag.370 - Da COMMETTIMALE a COMMETTITURA (1 risultato)

, 1-277: * commettere ', nel linguaggio della corderia, è il riunire e

vol. III Pag.371 - Da COMMIATAMENTO a COMMINARE (1 risultato)

trasporto, convoglio ', e nel linguaggio militare * ordine di marcia, permesso

vol. III Pag.372 - Da COMMINATO a COMMISSARIATO (1 risultato)

, lat. mediev. commindtorius (nel linguaggio dei giuristi), deriv. da

vol. III Pag.385 - Da COMPAGNIA a COMPAGNO (1 risultato)

osservanza. panzini, iv-151: rivive nel linguaggio politico questa locuzione della * compagnia della

vol. III Pag.395 - Da COMPASSIONATO a COMPASSIONEVOLE (1 risultato)

compassione, ispirare pietà (e nel linguaggio familiare si dice anche scherzosamente di oggetti

vol. III Pag.397 - Da COMPASTORELLA a COMPATRIOTA (1 risultato)

, oltre al resto, esprimersi in un linguaggio compatibile con la sua veste ecclesiastica.

vol. III Pag.412 - Da COMPLACIBILITÀ a COMPLESSIONATO (1 risultato)

e * compimento 'sono anche voci del linguaggio grammaticale, a denotare ciò che serve

vol. III Pag.413 - Da COMPLESSIONE a COMPLESSO (1 risultato)

j. filos. termine complesso: nel linguaggio a logica formale, termine composto da

vol. III Pag.414 - Da COMPLETABILE a COMPLETO (2 risultati)

lo stato reale di insufficienza. -nel linguaggio comune, indica un atteggiamento generico di

io. -complesso mnemonico: nel linguaggio della psicologia sperimentale, un gruppo di

vol. III Pag.433 - Da COMPROMESSO a COMPROMETTERE (1 risultato)

. 3. termine del linguaggio comune, usato per indicare sia un

vol. III Pag.439 - Da COMUNE a COMUNE (2 risultati)

.. ». -lingua, linguaggio, parlare comune: che si parla

lett. it., i-5: questo linguaggio comune si forma più facilmente dove sia

vol. III Pag.440 - Da COMUNE a COMUNE (1 risultato)

islavo. -diritto comune: nel linguaggio ordinario, il complesso di norme giuridiche

vol. III Pag.441 - Da COMUNE a COMUNE (3 risultati)

massima agevolezza, dal tono minore del linguaggio comune a quello alto, lirico del

comune a quello alto, lirico del linguaggio allusivo. pavese, 6-257: propose

della rivelazione, si nasconde sotto il linguaggio più affermativo, e l'apparato più

vol. III Pag.447 - Da COMUNICHEVOLE a COMUNIONE (1 risultato)

in vera e piena comunione di linguaggio. leopardi, iii-232: non

vol. III Pag.452 - Da CONCACARE a CONCAMBIO (1 risultato)

dalla periferia verso il fondo. -nel linguaggio comune: località alquanto ristretta, chiusa

vol. III Pag.455 - Da CONCEDEVOLE a CONCENTO (1 risultato)

1-341: in esso solamente [nel linguaggio italiano] gli è conceduto di esercitare tutte

vol. III Pag.461 - Da CONCERTISTICO a CONCESSIONE (1 risultato)

n. 3). - nel linguaggio comune: commissionario. de luca,

vol. III Pag.463 - Da CONCETTIZZARE a CONCETTO (1 risultato)

che e'non esagerassero il già esagerato linguaggio di moda, ch'e'[guittone

vol. III Pag.464 - Da CONCETTO a CONCETTUALIZZAZIONE (1 risultato)

11. impiegato di concetto: nel linguaggio burocratico, impiegato che ha mansioni di

vol. III Pag.473 - Da CONCIONATORIO a CONCISO (1 risultato)

ora in cui il barbaro e scorretto linguaggio del g., sminuzzando e per così

vol. III Pag.474 - Da CONCISO a CONCITAMENTO (1 risultato)

trasse in castiglione, che quanto al linguaggio volle nella prosa giudicio il re d'inghilterra

vol. III Pag.480 - Da CONCOCENTE a CONCORDANTE (1 risultato)

. il termine s'è diffuso dal linguaggio della teologia. concomitanza, sf

vol. III Pag.488 - Da CONCREATO a CONCRETO (2 risultati)

s. v.]: vive nel linguaggio parlato nella sola forma del gerundio:

cosa suoni vero nel sistema e nel linguaggio platonico intende e accetta o rifiuta

vol. III Pag.492 - Da CONCUPISCIVO a CONDANNARE (1 risultato)

scuotere con violenza '(poi nel linguaggio giuridico 4 costringere con le minacce,

vol. III Pag.497 - Da CONDIMINARE a CONDISCENDENZA (1 risultato)

con percosse; insudiciare, gualcire (nel linguaggio familiare, con riferimento a persone o

vol. III Pag.500 - Da CONDIZIONARIO a CONDIZIONE (1 risultato)

. condutture semisegrete, chiamate ventidotti nel linguaggio umanistico, partivano dalle grotte e sboccavano

vol. III Pag.503 - Da CONDIZIONE a CONDOMINO (1 risultato)

4 dominio ': termine adottato dal linguaggio burocratico; cfr. fr. condominium (

vol. III Pag.507 - Da CONDRALE a CONDROMATOSI (2 risultati)

col sufi. -ite, che nel linguaggio medico indica le malattie infiammatorie.

e dal sufi, -orna che nel linguaggio medico indica i tumori. condromatòsi,

vol. III Pag.511 - Da CONDUTTA a CONDUTTORE (1 risultato)

.]: 4 condurre '. nel linguaggio sportivo, usato assolutamente per 4 trovarsi

vol. III Pag.516 - Da CONFERITO a CONFERMAMENTO (1 risultato)

la modifica. -in particolare, nel linguaggio burocratico, rinnovo della nomina di un

vol. III Pag.517 - Da CONFERMANTE a CONFERMARE (2 risultati)

. approvare, riconoscere (specialmente nel linguaggio ufficiale: convalidare, ratificare una legge

6. conservare, mantenere; specie nel linguaggio ufficiale: rinnovare il conferimento (di

vol. III Pag.520 - Da CONFESSATO a CONFESSIONALE (1 risultato)

celebrare, glorificare (special- mente nel linguaggio religioso, riferito a dio).

vol. III Pag.524 - Da CONFETTURA a CONFICCARE (1 risultato)

compiere '): di uso nel linguaggio medievale della medicina. nel significato dei

vol. III Pag.532 - Da CONFISCATO a CONFLITTO (2 risultati)

. v.]: 'confitente', nel linguaggio scritto può cadere, giacché dice in

. v.]: 'conflatile', nel linguaggio scritto può cadere ad esprimere l'intima

vol. III Pag.535 - Da CONFONDIBILE a CONFORMAZIONE (2 risultati)

versare, spargere '(anche nel linguaggio tecnico di 4 fondere '; nel linguaggio

linguaggio tecnico di 4 fondere '; nel linguaggio militare col senso di 4 disordinare,

vol. III Pag.536 - Da CONFORME a CONFORMITÀ (3 risultati)

dubitare della loro schiettezza, mutò finalmente linguaggio. leopardi, 18-22: ma non è

che riproduce esattamente l'originale (nel linguaggio amministrativo). 2. figur

a regole, discipline e, nel linguaggio ascetico, alla volontà divina).

vol. III Pag.540 - Da CONFORTOSO a CONFRONTARE (1 risultato)

-viveri, generi di conforto: nel linguaggio militare, vini, liquori, caffè

vol. III Pag.541 - Da CONFRONTAZIONE a CONFRONTO (1 risultato)

della russia. tommaseo-rigatini, 3422: nel linguaggio parlato, dicesi a modo neutro che

vol. III Pag.545 - Da CONFUTATIVO a CONGEDO (1 risultato)

ottenuto il congedo militare (e nel linguaggio comune, si riferisce in particolare a

vol. III Pag.546 - Da CONGEGNAMENTO a CONGEGNATURA (1 risultato)

di derrate), quindi, nel linguaggio militare, 'ordine di trasporto,

vol. III Pag.547 - Da CONGEGNAZIONE a CONGELATO (1 risultato)

falso concetto consiste nel credere che il linguaggio sia un congegno che l'uomo si è

vol. III Pag.549 - Da CONGESTIONAMENTO a CONGETTURALE (2 risultati)

rigatini-cappuccini, 185: l'uso, nel linguaggio della medicina, del iatinismo 4 congestione

più dei medici non credenti intendono il linguaggio della filosofia come lingua ignota, che

vol. III Pag.584 - Da CONSCRIVERE a CONSEGNA (1 risultato)

consegna 'nel senso che le dà il linguaggio militare per quell'ordine o ingiunzione data

vol. III Pag.594 - Da CONSERVATO a CONSERVATORIO (1 risultato)

dei sentimenti, degli usi e del linguaggio più remoti, sono l'immagine viva

vol. III Pag.596 - Da CONSETTAIOLO a CONSIDERARE (1 risultato)

nella contemplazione di una verità (nel linguaggio ascetico). guittone, 3-88:

vol. III Pag.597 - Da CONSIDERATAMENTE a CONSIDERATO (1 risultato)

considerare, che originariamente apparteneva al linguaggio sacerdotale: deriv. da sidus

vol. III Pag.598 - Da CONSIDERATORE a CONSIDERAZIONE (1 risultato)

. 2. meditazione (nel linguaggio religioso). s. caterina de'

vol. III Pag.615 - Da CONSORTILE a CONSPICERE (1 risultato)

[in tommaseo-rigatini, 1675]: il linguaggio politico odierno... applicò la

vol. III Pag.617 - Da CONSUETUDINARIAMENTE a CONSULENTE (1 risultato)

cerimoniale della forma, co 'l linguaggio consuetudinario delle corti e del codice d'

vol. III Pag.626 - Da CONTABILITÀ a CONTADINO (4 risultati)

tutti intendere lo potessero, nel suo linguaggio in tal guisa lo ispose. nievo,

contadineschi. 4. che imita il linguaggio dei contadini; scritto nel linguaggio dei

il linguaggio dei contadini; scritto nel linguaggio dei contadini (uno stile, un

contadinesco: in gergo contadino, nel linguaggio tipico dei contadini. salvini, v-499

vol. III Pag.630 - Da CONTAMINATO a CONTANTE (1 risultato)

evidente che il termine provenga dal primitivo linguaggio sacerdotale col senso di 'violare '

vol. III Pag.634 - Da CONTATTORE a CONTEGGIATORE (1 risultato)

alla riunione degli elementi conduttori. -nel linguaggio comune: c * è un contatto:

vol. III Pag.635 - Da CONTEGGIO a CONTEMPERAMENTO (1 risultato)

contegno; / che d'amore il linguaggio / mal soffri e il prendi a sdegno

vol. III Pag.637 - Da CONTEMPLANZA a CONTEMPLATIVO (1 risultato)

). il termine deriva dal linguaggio augurale e religioso (v. con

vol. III Pag.638 - Da CONTEMPLATO a CONTEMPLAZIONE (1 risultato)

. teoretico (contrapposto a pratico, nel linguaggio filosofico). giordani, i-14

vol. III Pag.650 - Da CONTENZIOSITÀ a CONTESA (2 risultati)

terrore, smentito subito dopo da un linguaggio, non solo franco, ma contenzioso.

busatti. -foro contenzioso: nel linguaggio dei canonisti, il foro in cui

vol. III Pag.651 - Da CONTESO a CONTESSERE (1 risultato)

piume ». 4. nel linguaggio furbesco: contessa di civillari (oppure

vol. III Pag.656 - Da CONTINGENTE a CONTINUAMENTE (1 risultato)

atto e poco durano. questo nel linguaggio filosofico potrebbe avere uso opportuno.

vol. III Pag.659 - Da CONTINUO a CONTINUO (1 risultato)

divisibile in parti sempre divisibili; nel linguaggio filosofico odierno, due cose sono dette

vol. III Pag.664 - Da CONTO a CONTO (1 risultato)

della rivelazione, si nasconde sotto il linguaggio più affermativo, e l'apparato più

vol. III Pag.672 - Da CONTRADDITTORIO a CONTRADDIZIONE (1 risultato)

, contrario, contrastante (e nel linguaggio filosofico si riferisce a proposizioni che differiscono

vol. III Pag.673 - Da CONTRADDOTE a CONTRAFFARE (1 risultato)

: se questo mammifero qui, che nel linguaggio scolastico si chiamerebbe un'antitesi o ima

vol. III Pag.691 - Da CONTRATTUALMENTE a CONTRAZIONE (1 risultato)

con quella pecuniaria dell'ammenda. -nel linguaggio comune: la somma pagata per aver

vol. III Pag.694 - Da CONTRISTATO a CONTRO (2 risultati)

dotta, lat. contritus (attraverso il linguaggio religioso ed ecclesiastico), part.

di evitarlo per il futuro; nel linguaggio comune, sentimento acuto di dolore e

vol. III Pag.695 - Da CONTRO a CONTRO (1 risultato)

. b. croce, ii-8-19: il linguaggio non si è mai pervertito e non

vol. III Pag.697 - Da CONTROBATTERIA a CONTROCCHIO (1 risultato)

prima? vi regna la frenesia del linguaggio, battuta, controbattuta, wit,

vol. III Pag.704 - Da CONTROQUERELARE a CONTROSCRIVERE (1 risultato)

al consiglio di stato. -nel linguaggio comune, il ricorso presentato, in

vol. III Pag.706 - Da CONTROSTECCA a CONTROVENTO (1 risultato)

nelle varie lingue '. non è linguaggio grazioso ». controtorèllo, sm

vol. III Pag.708 - Da CONTROVERTIBILE a CONTUMACE (1 risultato)

sone di sesso diverso; concubinato (nel linguaggio son le pene / ch'a'

vol. III Pag.709 - Da CONTUMACE a CONTUMACIA (1 risultato)

. contumàx -dcis, originariamente termine del linguaggio rurale: 'recalcitrante', poi 'testardo';

vol. III Pag.710 - Da CONTUMACIALE a CONTUMELIOSO (1 risultato)

cui si passa la quarantena. nel linguaggio militare, anche 'il contumaciale '

vol. III Pag.713 - Da CONVALESCENZA a CONVEGNO (1 risultato)

il nostro sentimento matura attraverso il nostro linguaggio, la poesia avendo una sola convalida

vol. III Pag.714 - Da CONVELLERE a CONVENEVOLE (1 risultato)

lett. it., 1-6: questo linguaggio comune si forma più facilmente dove sia

vol. III Pag.716 - Da CONVENIENTE a CONVENIENZA (1 risultato)

4. ant. con proprietà di linguaggio. algarotti, 3-471: di quivi

vol. III Pag.720 - Da CONVENTICOLO a CONVENTO (1 risultato)

si può dire che... il linguaggio aiutasse il pensiero anche circa i detti

vol. III Pag.721 - Da CONVENTUALE a CONVENZIONALIZZARE (1 risultato)

xxiii-57: co'sordimuti s'adopera per linguaggio un sistema di segni somministrati dalle percezioni

vol. III Pag.722 - Da CONVENZIONALMENTE a CONVERGENZA (2 risultati)

. cacchi, 6-140: parlano con il linguaggio dell'utilità e della convenzione mondana.

, iii-380: discutevano forte con un linguaggio da convenzione francese. = voce dotta

vol. III Pag.728 - Da CONVERTIRE a CONVERTIRE (1 risultato)

/ dal principio nel foco, in suo linguaggio / si convertian le parole grame.

vol. III Pag.734 - Da CONVIVERE a CONVOCATO (1 risultato)

solennità e gravità, e appartiene al linguaggio burocratico e ufficiale. albcrtano volgar

vol. III Pag.737 - Da CONVULSIVAMENTE a COOBARE (1 risultato)

dotta, lat. convulsio -ónis (nel linguaggio della medicina); cfr. convulso

vol. III Pag.738 - Da COOBATO a COOPERATIVA (1 risultato)

operai contro i capitalisti, o, in linguaggio più mite, nel tentativo di svincolare

vol. III Pag.747 - Da COPESE a COPIA (1 risultato)

vi-160: * truppe di copertura, nel linguaggio militare, * i soldati lungo le

vol. III Pag.748 - Da COPIA a COPIARE (1 risultato)

. -per copia conforme: formula del linguaggio burocratico e cancelleresco, usata per attestare

vol. III Pag.749 - Da COPIATICCIO a COPIOSAMENTE (3 risultati)

-per lo più assol. nel linguaggio studentesco, trascrivere il lavoro già eseguito

. copióne, sm. nel linguaggio teatrale la copia manoscritta (o

. -per estens.: nel linguaggio cinematografico, la sceneggiatura del film

vol. III Pag.750 - Da COPIOSITÀ a COPISTA (2 risultati)

ricco di vocaboli (un lessico, un linguaggio). lorenzo de'medici, 307

servì ancora a render copioso e vivace il linguaggio della nostra poesia. 4

vol. III Pag.758 - Da COPULANTE a CORA (1 risultato)

'copula'non è rimasto se non nel linguaggio grammaticale;... e copule

vol. III Pag.765 - Da CORBELLATA a CORBELLO (1 risultato)

, non già per favellare in quel linguaggio in italia, abborrendo...

vol. III Pag.773 - Da CORDESCO a CORDIALITÀ (1 risultato)

ut fenum cordum *. è voce del linguaggio rurale, che si è continuata in

vol. III Pag.778 - Da CORDULO a CORETE (1 risultato)

o ne cura la regia (nel linguaggio teatrale). = voce dotta,

vol. III Pag.782 - Da CORINA a CORIXIDI (2 risultati)

dal sufi. -orna, che nel linguaggio medico indica i tumori. corioretinite

col sufi, -ite, che nel linguaggio medico designa i processi infiammatori. coripètalo

vol. III Pag.789 - Da CORNO a CORNO (1 risultato)

protezione; gloria, grandezza (nel linguaggio biblico). cavalca, 6-i-218:

vol. III Pag.794 - Da CORO a CORO (1 risultato)

7. composizione musicale per cori. -nel linguaggio comune: canto eseguito da più voci

vol. III Pag.796 - Da COROLLA a CORONA (1 risultato)

da una dimostrazione precedente. -nel linguaggio matematico: teorema che si deduce come

vol. III Pag.808 - Da CORPO a CORPO (1 risultato)

panzini, iv-163: 'corpo sei nel linguaggio dei tipografi vale il 'carattere '

vol. III Pag.811 - Da CORPORATO a CORPOREO (1 risultato)

. v.]: 'corporeamente'. nel linguaggio psicologico e fisiologico ha senso speciale,

vol. III Pag.812 - Da CORPORIZZARE a CORPUSDOMINI (2 risultati)

relativo, proprio di corpuscoli. -nel linguaggio scientifico: par- ticellare, microscopico.

. corpo piccolissimo, atomo. -nel linguaggio scientifico: ente di dimensioni microscopiche,

vol. III Pag.817 - Da CORRELIGIONARIO a CORRENTE (1 risultato)

corrente e naturale, meno lontana dal linguaggio parlato, e con un certo brio per

vol. III Pag.823 - Da CORRERE a CORRERE (1 risultato)

, 686: corre tra il linguaggio della prosa e quello della poesia lo

vol. III Pag.828 - Da CORRIA a CORRIDERE (1 risultato)

ii-311: 'correzione'. non è nel linguaggio delle arti se non l'imitazione fedele della

vol. III Pag.831 - Da CORRIERE a CORRISPETTIVO (1 risultato)

relativa a un determinato luogo (nel linguaggio burocratico e postale). della casa

vol. III Pag.840 - Da CORROTTAMENTE a CORROTTO (1 risultato)

, 2-3-381: ora e il greco linguaggio e il latino sono del tutto corrotti

vol. III Pag.844 - Da CORRUTTIBILE a CORRUTTIVO (1 risultato)

costume riprovevole, abitudine immorale (nel linguaggio scolastico). frate cherubino [crusca

vol. III Pag.853 - Da CORSO a CORSO (1 risultato)

domanda: prenderla in esame. -nel linguaggio burocratico: inoltrare una pratica all'autorità

vol. III Pag.857 - Da CORTEARE a CORTECCIA (1 risultato)

. pelle. -al figur. (nel linguaggio mistico): il corpo (come

vol. III Pag.880 - Da COSCIENZA a COSCIENZA (1 risultato)

se ne fa giudice). -nel linguaggio teologico, atto di giudizio intellettuale (

vol. III Pag.881 - Da COSCIENZA a COSCIENZA (1 risultato)

e all'origine di alcune locuzioni del linguaggio comune, che intendono accentuare la ponderazione

vol. III Pag.908 - Da COSTRINGIMENTO a COSTRUIRE (1 risultato)

e discorde e sforzato che si sente nel linguaggio della lirica italiana. codice penale,

vol. III Pag.909 - Da COSTRUITO a COSTRUTTORE (1 risultato)

fondato, ordinato, stabilito. -nel linguaggio della critica letteraria: che è il

vol. III Pag.914 - Da COSTUMIERE a COTALCHÉ (4 risultati)

la moda e gli atteggiamenti e il linguaggio e l'arredamento e lo sport.

in determinati paesi o regioni; nel linguaggio dello spettacolo, l'abito indossato da

un po'brigantesco, parlava con un linguaggio misto di francese, d'italiano e

locuz. ritrovare le costure deriva dal linguaggio dei sarti, che dopo aver cucito la

vol. III Pag.918 - Da COTICONE a COTOGNA (1 risultato)

lo cui mal coto / pur un linguaggio nel mondo non s'usa. idem,

vol. III Pag.931 - Da COZZONE a CRANIO (1 risultato)

governare le bestie, a imparare il linguaggio speciale dei cocchieri, dei cozzoni e

vol. III Pag.932 - Da CRANIO-CEREBRALE a CRAPULA (1 risultato)

, col sufi, -orna, che nel linguaggio medico indica i tumori.

vol. III Pag.939 - Da CREATURA a CREATURA (1 risultato)

cesarotti, i-126: creator d'un linguaggio filosofico, egli [dante] sacrifica

vol. III Pag.940 - Da CREATURALE a CREDENTE (1 risultato)

l'atto del creare, ma nel linguaggio della moda, seguendo l'uso di francia

vol. III Pag.945 - Da CREDERE a CREDERE (1 risultato)

, accettarne le credenze (e nel linguaggio teologico vale ritenere veri un principio,

vol. III Pag.948 - Da CREDITO a CREDITORE (1 risultato)

di ricevere qualcosa da altri. -nel linguaggio giuridico: il titolare del diritto

vol. III Pag.954 - Da CREPASTOMACO a CREPITANTE (1 risultato)

2. letter. scarpa (nel linguaggio pedantesco). belo, xxv-1-127:

vol. III Pag.956 - Da CREPUSCOLARISMO a CRESCENDO (1 risultato)

di gesti, che espressero in un linguaggio ugualmente dimesso, familiare, borghese,

vol. III Pag.967 - Da CRETACEO a CRETONATO (1 risultato)

. sciocco, stupido, imbecille (nel linguaggio corrente, con significato più generico e

vol. III Pag.984 - Da CRISTIANO a CRISTIANO-SOCIALE (1 risultato)

*. cristiano vuol dire, nel loro linguaggio, uomo: e la frase proverbiale

vol. III Pag.989 - Da CRITTOGRAFO a CRIVELLONE (2 risultati)

viceversa, di tradurre in linguaggio cifrato un testo scritto in linguaggio comune

in linguaggio cifrato un testo scritto in linguaggio comune). 2. figur

vol. III Pag.998 - Da CROCIATA a CROCICCHIO (1 risultato)

. giusti, v-105: non muterò linguaggio mai. ti consigliai a pestare la

vol. III Pag.1003 - Da CROCOTA a CROGIOLO (1 risultato)

, terreno nudo e roccioso (nel linguaggio alpinistico o in quello letterario).

vol. III Pag.1006 - Da CROMAFFINE a CROMICO (3 risultati)

ulivastre. pavese, 8-349: il linguaggio è soggetto a una sintassi, a

cromosomi. 2. nel linguaggio comune, la cera per dare il

ossia della vivacità di stile, di linguaggio, delle notazioni brillanti ed estrose in

vol. III Pag.1016 - Da CRUCIAMENTO a CRUDELE (1 risultato)

ant. doloroso, tormentoso (e nel linguaggio dei mistici indica lo struggimento appassionato

vol. III Pag.1019 - Da CRUDIGNO a CRUDO (1 risultato)

: semplicità nuda e schietta (nel linguaggio, nella scrittura), che non cerca

vol. III Pag.1022 - Da CRULLARE a CRUSCA (1 risultato)

nome. e maggiormente lo diffusero col linguaggio de'loro socialisti, come termine di

vol. III Pag.1023 - Da CRUSCA a CRUSCOTTO (1 risultato)

in crusca: con affettata purezza di linguaggio. carducci, i-1024: mi viene

vol. III Pag.1041 - Da CULASSONE a CULMINARE (1 risultato)

meglio seguire, quelle filze, e quel linguaggio ce lo fa meglio capire, quel

vol. III Pag.1043 - Da CULOBIANCO a CULTO (1 risultato)

/ e ragiona col cui d'ogni linguaggio. -stare colle calcagna al culo

vol. III Pag.1044 - Da CULTORE a CULTRO (2 risultati)

opinione loro abbia questo fondamento, il linguaggio ricusa l'espressione che significherebbe la coesistenza

3. letter. funzione religiosa (nel linguaggio delle chiese riformate). jahier

vol. III Pag.1045 - Da CULTUALE a CULTURALE (1 risultato)

e in ogni periodo storico (nel linguaggio sociologico ed etnologico, con funzione puramente

vol. III Pag.1056 - Da CUORE a CUORE (1 risultato)

.: crudele, spietato. -nel linguaggio amoroso: insensibile, indifferente alle proteste

vol. III Pag.1059 - Da CUORE a CUORE (1 risultato)

titolo di madre, n'aveva preso il linguaggio e il cuore, e dimostrata co'

vol. III Pag.1060 - Da CUORIFORME a CUPIDIGIA (1 risultato)

: parte anteriore della diligenza. -nel linguaggio moderno: automobile sportiva a due posti

vol. III Pag.1068 - Da CURALE a CURARE (1 risultato)

tela grezza; lavandaio (e nel linguaggio moderno indica la persona addetta al candeggio

vol. III Pag.1070 - Da CURATIVO a CURATORE (1 risultato)

voce dotta, lat. mediev. del linguaggio giuridico, curatela, tratta da curator

vol. III Pag.1072 - Da CURIALE a CURIOSAMENTE (1 risultato)

agiva con logica luminosa quello che in linguaggio curiale suole chiamarsi « l'intendimento del

vol. III Pag.1079 - Da CUSCINATA a CUSPIDE (1 risultato)

. stato cuscinetto, zona cuscinetto: nel linguaggio giuridico e politico, entità statale,

vol. III Pag.1080 - Da CUSSINA a CUSTODE (1 risultato)

dei sentimenti, degli usi e del linguaggio più remoti, sono l'immagine viva

vol. III Pag.1091 - Da DACRIOCISTITE a DADIA (2 risultati)

. dada 4 cavalluccio '(nel linguaggio ^ infantile). dadaiòlo (dadaiuòlo

. = voce tose, del linguaggio infantile. daddolóne, agg.

vol. IV Pag.3 - Da DAMA a DAMA (1 risultato)

). -anche per simil., nel linguaggio ancora regina. e. cecchi,

vol. IV Pag.6 - Da DAMESCAMENTE a DAMIGELLO (1 risultato)

riguardo al servizio della regina. -nel linguaggio moderno: ciascuna delle giovinette che accompagnano

vol. IV Pag.10 - Da DANNATO a DANNATO (1 risultato)

conosceva in quelle sue dannate espressioni il linguaggio e il liceo degl'intrepidi libertini sfrenati ch'

vol. IV Pag.15 - Da DANNOSAMENTE a DANNUNZIANO (1 risultato)

dissentire, in massima, dal mio linguaggio d'allora. esso aveva abbandonato -se

vol. IV Pag.16 - Da DANNUNZIEGGIARE a DANTISTA (1 risultato)

col suff. -ite che deriva dal linguaggio medico, a indicare l'aspetto patologico di

vol. IV Pag.17 - Da DANTOFILO a DANZA (1 risultato)

situazioni, idee, ecc. -nel linguaggio comune: ballo, l'atto del ballare

vol. IV Pag.23 - Da DAPPRINCIPIO a DARDO (1 risultato)

in concreto in quanto s'incama nel linguaggio ed esiste come giudizio definitorio. deledda

vol. IV Pag.36 - Da DARE a DASIPODA (1 risultato)

. dare2, sm. nel linguaggio comune: ciò che si deve agli

vol. IV Pag.43 - Da DATTILO a DATTORNO (1 risultato)

l'arte e l'uso di tale linguaggio; con tale strumento e senza.

vol. IV Pag.47 - Da DAVVICINO a DAZIO (3 risultati)

(aboliti nel 1930). -nel linguaggio comune: la linea di confine di un

tassativo di merci: tuttavia, nel linguaggio comune, tali imposte continuano a essere

importazione dall'estero). -anche, nel linguaggio comune: il diritto dello stato o

vol. IV Pag.51 - Da DEBELLATORE a DEBILITARE (1 risultato)

morale; fragilità della natura umana (nel linguaggio mistico). boccaccio, viii-3-37

vol. IV Pag.56 - Da DEBITO a DEBITORE (1 risultato)

dare qualcosa ad altri. -nel linguaggio giuridico: il soggetto passivo del rapporto

vol. IV Pag.62 - Da DEBOLEZZA a DEBOLEZZA (1 risultato)

col mostrarsi impotente a dominare il problema del linguaggio e dell'arte. pavese, 8-54

vol. IV Pag.68 - Da DECALIBRATO a DECANIA (1 risultato)

che ne imita 10 stile, il linguaggio. gigli, 141: anco

vol. IV Pag.70 - Da DECANTATO a DECAPITARE (1 risultato)

, lat. mediev. dècanthàre (nel linguaggio della chimica), deriv. da

vol. IV Pag.71 - Da DECAPITATO a DECATISSAGGIO (1 risultato)

, lat. mediev. decapitare (nel linguaggio giuridico), comp. da dè-con

vol. IV Pag.72 - Da DECATIZZARE a DECENNALE (1 risultato)

cambio di prefisso: voce internazionale del linguaggio tecnico (cfr. ingl. to decelerate

vol. IV Pag.74 - Da DECENTEMENTE a DECENZA (1 risultato)

roma antica. 2. nel linguaggio amministrativo, trasferire dall'amministrazione centrale agli

vol. IV Pag.75 - Da DECEPTO a DECEZIONE (2 risultati)

compiere atti o nel- l'usare un linguaggio (in luogo pubblico o aperto

morte (ed è soprattutto termine del linguaggio statistico, legale, burocratico).

vol. IV Pag.77 - Da DECIDUA a DECIFRARE (2 risultati)

e caedère 4 tagliare ', del linguaggio rurale: 'tagliare gli alberi, abbatterli')

, con il suff. -ite che nel linguaggio medico indica le infiammazioni; cfr

vol. IV Pag.83 - Da DECLAMATO a DECLARATORIA (1 risultato)

p. verri, 1-i-29: il linguaggio della storia è quello della verità:

vol. IV Pag.90 - Da DECLIVOTERAPIA a DECOMBENTE (5 risultati)

ed espliciti. 2. nel linguaggio dell'elaborazione elettronica dei dati, risalire

lat. decollare 'decapitare '(nel linguaggio giuridico), da collum * collo

panzini, iv-183: 'decollare'. nel linguaggio degli aeronauti, la manovra per staccarsi

). = voce dotta (del linguaggio industriale); cfr. ingl.

. = voce dotta (del linguaggio industriale); cfr. ingl.

vol. IV Pag.91 - Da DECOMBERE a DECOMPOSTO (1 risultato)

è voce, per lo più, del linguaggio della chimica). bicchierai

vol. IV Pag.92 - Da DECOMPRESSIONE a DECORARE (1 risultato)

= * voce dotta (del linguaggio scientifico), il cui uso

vol. IV Pag.93 - Da DECORATIVA a DECORATO (1 risultato)

a una visione in profondità: nel linguaggio della critica artistica); che presenta

vol. IV Pag.99 - Da DECOTTORE a DECREPITEZZA (1 risultato)

fu. ugolini, 118]: nel linguaggio legale trovasi 4 decottore ', derivandolo

vol. IV Pag.105 - Da DECUMANO a DECURIA (1 risultato)

. = voce dotta (riesumata nel linguaggio storico-archeologico), lat. decumànus (

vol. IV Pag.106 - Da DECURTARE a DEDALEO (2 risultati)

per effetto di parziali rimborsi; nel linguaggio economico, del potere d'acquisto di

). panzini, iv-184: nel linguaggio bancario 'decurtazione 'è la 'diminuzione

vol. IV Pag.110 - Da DEDIZIONE a DEDUCIBILE (1 risultato)

partivano dal comando di brigata contenevano un linguaggio anche più forte; vi si parlava di

vol. IV Pag.111 - Da DEDUCIMENTO a DEDUTTORE (1 risultato)

o simili, è da lasciarsi al linguaggio burocratico. -condurre a termine, finire

vol. IV Pag.115 - Da DEFIBRINAZIONE a DEFILAMENTO (4 risultati)

età e della stessa razza. -nel linguaggio comune viene usato come termine ingiurioso:

, 188: 'deficiente', passando dal linguaggio della medicina in cui vale 'scarso,

a'nuovi significati, s'adopera spesso nel linguaggio scolastico per * debole, scadente '

iv-184: 'deficiente'è pur voce del linguaggio scolastico e significa colui che non ha

vol. IV Pag.116 - Da DEFILARE a DEFINIRE (1 risultato)

'; anche se défiler nel linguaggio militare. defilato (part.

vol. IV Pag.117 - Da DEFINITAMENTE a DEFINITO (1 risultato)

modo decisivo, per sempre. -nel linguaggio giuridico: in modo non impugnabile.

vol. IV Pag.118 - Da DEFINITORE a DEFISSO (1 risultato)

formule definitorie, senza ordine sistematico, senza linguaggio tecnico o da iniziati. definizióne

vol. IV Pag.121 - Da DEFORMATA a DEFORMAZIONE (2 risultati)

rappresentare la realtà oggettiva conferendo al proprio linguaggio (sia nelle arti figurative, sia

, raggelati e resi ridicoli da un linguaggio insieme ingenuo e convenzionale, sofia veniva

vol. IV Pag.122 - Da DEFORME a DEFORME (1 risultato)

particolare stile che fa uso di un linguaggio esasperato e violento, capace di alterare

vol. IV Pag.123 - Da DEFORMEMENTE a DEFORMITÀ (1 risultato)

, più manifesta e la deformità del linguaggio discorde, e la possibilità di concorrere

vol. IV Pag.127 - Da DEGENERAZIONE a DEGLUTIRE (1 risultato)

clinica (ed è usato particolarmente nel linguaggio burocratico). panzini, iv-185

vol. IV Pag.133 - Da DEGRADAZIONE a DEGUSTAZIONE (1 risultato)

a un frutto. = neologismo del linguaggio industriale. degustàbile, agg. che

vol. IV Pag.134 - Da DEH a DEIETTARE (1 risultato)

-popolo deicida: popolo ebreo (nel linguaggio della vecchia polemica religiosa). -

vol. IV Pag.138 - Da DELEBILE a DELEGATO (1 risultato)

]: * delegare ', dicesi nel linguaggio de'giuristi per assegnare al proprio creditore

vol. IV Pag.144 - Da DELIBERARE a DELIBERARE (1 risultato)

, e determina. e segnatamente nel linguaggio familiare in certi dialetti è frequente,

vol. IV Pag.149 - Da DELICATEZZA a DELICATO (1 risultato)

cesarotti, ii-300: essi ignoravano affatto quel linguaggio di sentimento, quella delicatezza spirituale,

vol. IV Pag.156 - Da DELIRARE a DELIRIO (1 risultato)

a ogni argomentazione razionale. -nel linguaggio comune: stato di confusione mentale

vol. IV Pag.157 - Da DELIRIO a DELIRO (1 risultato)

, e mostrare e sfogare, in quel linguaggio che parla poco ma dice tutto col

vol. IV Pag.158 - Da DELITESCENZA a DELITTO (2 risultati)

politici. -in partic., nel linguaggio comune: atto anche moralmente lecito o

di sangue. -delitto perfetto: nel linguaggio poliziesco, studiato e preparato nei minimi

vol. IV Pag.164 - Da DELUSORE a DEMANDATO (1 risultato)

volta che il regista, con il linguaggio demagogico e popolaresco che è proprio a

vol. IV Pag.165 - Da DEMANDAZIONE a DEMENTATO (2 risultati)

. demànio, sm. nel linguaggio comune, il complesso di tutti

comune o ad altra collettività. -nel linguaggio giuridico attuale: il complesso di beni

vol. IV Pag.168 - Da DEMOCRATICAMENTE a DEMOCRATIZZATO (1 risultato)

ne promuove l'azione violenta (nel linguaggio politico ottocentesco); massa popolare

vol. IV Pag.172 - Da DEMONETARE a DEMONIO (1 risultato)

: * demonetare ', usasi oggi nel linguaggio degli economisti per * togliere a una

vol. IV Pag.173 - Da DEMONIO a DEMONIO (1 risultato)

da zodiaco. 3. nel linguaggio biblico: idolo, divinità pagana.

vol. IV Pag.174 - Da DEMONISMO a DEMORDERE (1 risultato)

democrazia (in senso spregiativo, nel linguaggio della pubblicistica fascista).

vol. IV Pag.181 - Da DENOMINATIVO a DENOMINAZIONE (2 risultati)

, il comune denominatore, l'universale linguaggio degli spiriti. = voce dotta

enumerato le arti secondo le denominazioni del linguaggio corrente, e composto molti manuali tecnici

vol. IV Pag.196 - Da DENUDAZIONE a DENUNCIARE (2 risultati)

settant'anni divezzati d'ogni studio e linguaggio che non fosse venale e bruttalmente servile

costituente reato perseguibile d'ufficio. -nel linguaggio comune, in senso improprio, anche

vol. IV Pag.199 - Da DEPASTIONE a DEPERIMENTO (1 risultato)

, lasciandole però leggibili. verbo del linguaggio amministrativo. 2. annullare una

vol. IV Pag.205 - Da DEPORRE a DEPORTARE (1 risultato)

ne depongono né la memoria, né il linguaggio. -deporre vanimo: perdere il

vol. IV Pag.206 - Da DEPORTARE a DEPOSITARE (1 risultato)

e sono in certo modo divenute il linguaggio dell'universo e della eternità. pisacane

vol. IV Pag.211 - Da DEPOSITORE a DEPOSTO (1 risultato)

finiscono la loro vita. -nel linguaggio liturgico: l'atto del rimuovere al

vol. IV Pag.213 - Da DEPRAVATORE a DEPRECARE (1 risultato)

e la sua sostanza. nell'ordinario linguaggio si usurpa l'una per l'altra in

vol. IV Pag.218 - Da DEPRIMIBILE a DEPROTEINIZZAZIONE (1 risultato)

, e del nome stesso del nostro linguaggio si disputò. leopardi, i-1261:

vol. IV Pag.225 - Da DERIDITORE a DERISO (2 risultati)

sfacciata. parini, 583: questo linguaggio anzi della plebe... è il

. è il vero e più puro linguaggio milanese, e quello per conseguenza che meno

vol. IV Pag.230 - Da DERMALGIA a DERMATOZOI (1 risultato)

suff. -ite (che indica, nel linguaggio medico, la infiammazione); cfr

vol. IV Pag.240 - Da DESERTO a DESERTO (1 risultato)

, in meditazione; eremitaggio (nel linguaggio dell'antico e del nuovo testamento,

vol. IV Pag.241 - Da DESERVENTE a DESIATO (1 risultato)

ecc. desessualizzazióne, sf. nel linguaggio psicanalitico, perdita dell'impulso sessuale in

vol. IV Pag.244 - Da DESIDERATA a DESIDERATO (2 risultati)

= lat. desiderare, che nel linguaggio degli auguri significava 'notare la mancanza

è, per lo più, voce del linguaggio burocratico). e.

vol. IV Pag.247 - Da DESIGNATO a DESINARE (1 risultato)

. gadda, 7-78: il termine 0 linguaggio », o « esperienza »,

vol. IV Pag.256 - Da DESOLATO a DESOLAZIONE (1 risultato)

, esilio, deportazione (e nel linguaggio biblico si riferisce particolarmente alla cattività babilonese

vol. IV Pag.257 - Da DESOLFORANTE a DESPONSATO (1 risultato)

signore. 7. profanazione (nel linguaggio biblico). bibbia volgar.

vol. IV Pag.261 - Da DESTARE a DESTARE (1 risultato)

giorno, / e dolcissimamente in suo linguaggio / supplicava l'aurora a far ritorno,

vol. IV Pag.263 - Da DESTINATARIO a DESTINATO (1 risultato)

o 'destinazione ', comunissima specialmente nel linguaggio mercantile, per denotare colui al quale

vol. IV Pag.266 - Da DESTITUENDO a DESTITUZIONE (1 risultato)

\ rigatini-cappuccini, 57: oggi nel linguaggio specialmente mercantile, dicesi 'a destino

vol. IV Pag.268 - Da DESTRA a DESTRA (2 risultati)

mia destra: formula deprecatoria (nel linguaggio biblico). bibbia volgar.,

destra: prepararsi a vina (nel linguaggio biblico); misericordia, protezione divina

vol. IV Pag.277 - Da DETERIORATO a DETERMINARE (1 risultato)

determinamento'. non comune; ma può nel linguaggio scientifico cadere per distinguerlo dalla * determinazione

vol. IV Pag.282 - Da DETERMINISTA a DETESTAMENTO (2 risultati)

tismo che minaccia secondo voi mina al linguaggio, al costume. monti, i-137

imbrattar col fango della satira il vezzoso linguaggio della poesia. pananti, i-78:

vol. IV Pag.284 - Da DETESTEVOLE a DETRARRE (1 risultato)

. il termine s'è propagato nel linguaggio della chimica. detonòmetro, sm

vol. IV Pag.288 - Da DETTAGLIO a DETTAME (1 risultato)

il creatore delle sue idee come del linguaggio con cui l'esprime. leopardi, ii-474

vol. IV Pag.290 - Da DETTATO a DETTATORE (1 risultato)

per la modernità del dettato e per il linguaggio tecnico hanno grande difficoltà, non però

vol. IV Pag.291 - Da DETTATURA a DETTO (1 risultato)

alemanne, e caledonie, e quel linguaggio novissimo a noi proceduto dalla babelle padovana

vol. IV Pag.292 - Da DETTO a DETTO (1 risultato)

si possano consigliare. -idioma, linguaggio. dante, inf., 26-75

vol. IV Pag.299 - Da DEVOLTRICE a DEVOTAMENTE (1 risultato)

mediev. dèvolùtio -ónis (nel linguaggio amministrativo e giuridico), deriv. da

vol. IV Pag.303 - Da DEVOZIONE a DI (1 risultato)

appare come indipendente, oltre che nel linguaggio poetico, nei casi in cui precede

vol. IV Pag.311 - Da DIABOLISMO a DIACATTOLICO (3 risultati)

. -incomprensibile (una parlata, un linguaggio); indecifrabile (un modo di

viani, 14-n: poterono ascoltare anche il linguaggio moresco, ché in quel diabolico linguaggio

linguaggio moresco, ché in quel diabolico linguaggio l'affricano parlottava col nanerottolo michelino.

vol. IV Pag.318 - Da DIAFORITE a DIAGNOSI (1 risultato)

» e del- l'altre dette nel linguaggio volgare « prossime »: cioè l'

vol. IV Pag.320 - Da DIAGRAMMATICI a DIALETTICALE (1 risultato)

. = voce dotta, assunta nel linguaggio musicale a in dicare la

vol. IV Pag.322 - Da DIALETTOLOGIA a DIALOGHIZZARE (1 risultato)

non v'è città, il cui linguaggio non differisca più o meno, da

vol. IV Pag.323 - Da DIALOGICO a DIALOGO (1 risultato)

più che altro a mettere innanzi il linguaggio popolare. carducci, ii9- 43:

vol. IV Pag.339 - Da DIAVOLO a DIAVOLO (1 risultato)

diavolo va in carrozza', tuona (nel linguaggio infantile). -il diavol ti

vol. IV Pag.344 - Da DIBATTICARE a DIBATTITO (1 risultato)

0 di giudizio di rinvio. -nel linguaggio comune, in senso improprio: l'

vol. IV Pag.345 - Da DIBATTITOIO a DIBONARIETÀ (1 risultato)

. 5. dir. nel linguaggio comune: dibattimento. ferd. martini

vol. IV Pag.354 - Da DICHIARATAMENTE a DICHIARATORIO (1 risultato)

moveranno mai la campagna, che chiede linguaggio semplice, dichiarato da'fatti. panzini

vol. IV Pag.355 - Da DICHIARAZIONE a DICHIARAZIONE (1 risultato)

seconda che è fatta appositamente mediante il linguaggio scritto o parlato o anche mediante altri

vol. IV Pag.358 - Da DICITURA a DICLINISMO (2 risultati)

in somma il dicitore, affinché il suo linguaggio potesse far credere ad agnese che la

ve ne sono. -riferito al linguaggio comune, senza intenzioni letterarie.

vol. IV Pag.361 - Da DIDASCALICAMENTE a DIDATTICO (1 risultato)

b. croce, ii-14-259: il linguaggio... diventa mezzo di comunicazione

vol. IV Pag.365 - Da DIESARE a DIETA (1 risultato)

al consumo di energia. -nel linguaggio comune: astinenza dal cibo per ragioni

vol. IV Pag.367 - Da DIETILUREA a DIETRO (1 risultato)

plur., dietimi): nel linguaggio di banca e di borsa, gli

vol. IV Pag.391 - Da DIFFICILE a DIFFICILE (1 risultato)

se le interrogasse e gli parlassero un linguaggio segreto, guardava il paziente negli occhi

vol. IV Pag.396 - Da DIFFLUSSO a DIFFONDERE (1 risultato)

d'un liquore che egli, in suo linguaggio, pur balsamo addimandava; il quale

vol. IV Pag.404 - Da DIFTERITE a DIGERIRE (1 risultato)

chiesa, 5-7: parlava anch'ella un linguaggio misto, ma un po'diverso da

vol. IV Pag.414 - Da DIGNITÀ a DIGNITÀ (2 risultati)

sollevarsi a dignità, se non pigliando un linguaggio o maniere tutte sue. foscolo,

ha raggiunto in essa una dignità di linguaggio ed un'elevatezza di sensi, non

vol. IV Pag.419 - Da DIGREDIRE a DIGRIGNARE (1 risultato)

, / tirò il marito col proprio linguaggio / a farsi trarre il più bello

vol. IV Pag.424 - Da DILAGARE a DILAMARE (1 risultato)

e nella trivialità delle idee e del linguaggio la bassezza della educazione ed estrazione loro

vol. IV Pag.428 - Da DILATARE a DILATARE (1 risultato)

; estendere la parentela (e nel linguaggio biblico si riferisce pure alla speciale benedizione

vol. IV Pag.429 - Da DILATARE a DILATARE (2 risultati)

i-iioi: la massima parte di qualunque linguaggio umano è composto di metafore, perché le

perché le radici sono pochissime e il linguaggio si dilatò massimamente a forza di similitudini

vol. IV Pag.430 - Da DILATARE a DILATATO (2 risultati)

sicuro, spedito, deciso (nel linguaggio biblico). -al figur.:

e i farisei): pavoneggiarsi (nel linguaggio biblico). bibbia volgar.

vol. IV Pag.433 - Da DILAVATO a DILEFIARE (3 risultati)

un determinato atto (ed è voce del linguaggio burocratico); prorogare. - anche

dilazione e dilazionare 'sono neologismi del linguaggio commerciale e degli uffici. a 4

dilazionato: a pagamento prorogato (nel linguaggio commerciale). pea, 7-80

vol. IV Pag.440 - Da DILETTANTESCAMENTE a DILETTANTISMO (1 risultato)

fa chiaccherando, fondandosi sulle parole del linguaggio corrente, e, tutt'al più,

vol. IV Pag.441 - Da DILETTANTISTICAMENTE a DILETTARE (1 risultato)

della dilettanza: paradiso terrestre (nel linguaggio biblico). bibbia volgar.,

vol. IV Pag.447 - Da DILETTO a DILETTO (2 risultati)

perché tante belle parole? -nel linguaggio mistico. il diletto, il diletto

diletto feroce. 4. nel linguaggio ascetico e mistico: intensa e soave

vol. IV Pag.454 - Da DILIGENZA a DILLENIA (1 risultato)

atto minaccioso, proditorio 'specie nel linguaggio politico: « una crisi veniva regolarmente

vol. IV Pag.460 - Da DILUVIO a DILUVIO (1 risultato)

. denominazione (non più usata nel linguaggio scientifico) dei depositi continentali del pleistocene

vol. IV Pag.464 - Da DIMENATO a DIMENTICANZA (1 risultato)

che nella lingua nostra, e specialmente nel linguaggio delle arti meccaniche, il vocabolo grossezza

vol. IV Pag.468 - Da DIMESSO a DIMESSO (1 risultato)

o comico) che meno si scosta dal linguaggio quotidiano. bembo, 2-44:

vol. IV Pag.470 - Da DIMETILFTALATO a DIMETTERE (1 risultato)

, licenziare (usato oggi solo nel linguaggio burocratico, col valore di autorizzare a

vol. IV Pag.471 - Da DIMETTERE a DIMIDIATO (1 risultato)

là, schermirsi ', poi nel linguaggio dei gladiatori * lottare, gareggiare *

vol. IV Pag.484 - Da DIMOSTRARE a DIMOSTRARE (1 risultato)

tempo sereno. 23. nel linguaggio biblico e mistico: far conoscere agli

vol. IV Pag.487 - Da DIMOSTRATORE a DIMOSTRAZIONE (1 risultato)

gentilezza d'animo. -nel linguaggio biblico e mistico: manifestazione folgorante della

vol. IV Pag.490 - Da DIN a DINAMICO (1 risultato)

. 5. figur. nel linguaggio della critica d'arte e letteraria (

vol. IV Pag.491 - Da DINAMISMO a DINAMOMETRICO (2 risultati)

altro varianti. 2. nel linguaggio comune: vivacità, energia. -in

di dinamismo non voleva significare nel nostro linguaggio, che è quello della pittura e

vol. IV Pag.493 - Da DINAR a DINARICO (1 risultato)

l'onnipresenza e onniscienza divina, nel linguaggio religioso): nel giudizio, nell'opinione

vol. IV Pag.494 - Da DINARIO a DINDON (1 risultato)

trastullarsi. = voce tose, del linguaggio infantile, di origine onomatopeica. dìnderlo

vol. IV Pag.498 - Da DIO a DIO (1 risultato)

persona della trinità. -uomo-dio: nel linguaggio della teologia cattolica, il cristo (

vol. IV Pag.504 - Da DIPARTIMENTALE a DIPARTIRE (1 risultato)

stati italiani). -anche, nel linguaggio comune: l'ufficio o il complesso di

vol. IV Pag.515 - Da DIPIRIDILE a DIPLOMA (1 risultato)

compiuto un corso di studi. -nel linguaggio comune, lo stesso titolo di studio

vol. IV Pag.516 - Da DIPLOMAFILIA a DIPLOMATICO (1 risultato)

com'or si dice, aveva ogni linguaggio / per istudio e per pratica imparato,

vol. IV Pag.526 - Da DIRE a DIRE (1 risultato)

a dignità, se non pigliando un linguaggio e maniere tutte sue. bertola,

vol. IV Pag.529 - Da DIRE a DIRE (1 risultato)

si dire e sempre molto greve nel linguaggio. -cioè a dire: ossia,

vol. IV Pag.531 - Da DIRE a DIREDARE (1 risultato)

celebratissimi avvocati. 4. linguaggio, idioma. g. m.

vol. IV Pag.533 - Da DIRETTISSIMA a DIRETTO (1 risultato)

quanto sia matricolato. -nel linguaggio teologico: che indica ciò che si

vol. IV Pag.547 - Da DIRITTO a DIRITTO (2 risultati)

: ogni singola norma giuridica. -nel linguaggio giuridico: diritto oggettivo. latini

, facoltà, aspettativa, potere (nel linguaggio giuridico: diritto soggettivo); interesse

vol. IV Pag.549 - Da DIRITTORA a DIRITTURA (1 risultato)

(ed è locuz. propria del linguaggio giuridico, riferita a un effetto che

vol. IV Pag.553 - Da DIROCCATORE a DIROMPERE (1 risultato)

aria, dirò così, al loro linguaggio poetico, dirompendo sapientemente la sintassi.

vol. IV Pag.577 - Da DISARMONIA a DISARMONICO (1 risultato)

. torti, xix-4-883: un linguaggio, o piuttosto un suono aspro,

vol. IV Pag.578 - Da DISARMONIOSO a DISASCONDERE (2 risultati)

dando aria, dirò così, al loro linguaggio poetico, dirompendo sapientemente la sintassi.

delle parole, come altre parole d'un linguaggio primordiale dimenticato dagli uomini. =

vol. IV Pag.580 - Da DISASTROSAMENTE a DISASTROSO (1 risultato)

': il termine si è diffuso dal linguaggio dell'astro- logia ('evento che

vol. IV Pag.581 - Da DISATOMIZZARE a DISAVANZARE (1 risultato)

atomici. = neol. del linguaggio politico, comp. dal pref. dis

vol. IV Pag.594 - Da DISCENTRARE a DISCERNERE (1 risultato)

volgi: seco lui ragiona; / suo linguaggio ne apprendi, e quello poi,

vol. IV Pag.597 - Da DISCESISMO a DISCETTAZIONE (1 risultato)

termine celtico o gallico è derivato? il linguaggio alpino è pieno di tali vocaboli,

vol. IV Pag.605 - Da DISCIPLINA a DISCIPLINA (1 risultato)

amicis, i-13: correva fra loro un linguaggio costantemente laconico; si capivano a monosillabi

vol. IV Pag.607 - Da DISCIPLINA a DISCIPLINARE (1 risultato)

il termine si é diffuso attraverso il linguaggio della scuola e l'ambiente militare,

vol. IV Pag.608 - Da DISCIPLINARE a DISCIPLINATO (1 risultato)

comunità). -in partic., nel linguaggio burocratico e militare, accompagna l'indicazione

vol. IV Pag.623 - Da DISCORDANTEMENTE a DISCORDARE (1 risultato)

discordante tra la grandezza e l'altezza del linguaggio, e la strettezza e bassezza delle

vol. IV Pag.624 - Da DISCORDARE a DISCORDEVOLE (1 risultato)

, più manifesta e la deformità del linguaggio discorde, e la possibilità di concorrere

vol. IV Pag.627 - Da DISCORRERE a DISCORRERE (1 risultato)

i muti discorrere; ma il loro linguaggio mi aveva colpito per una certa esagerazione

vol. IV Pag.630 - Da DISCORSO a DISCORSO (2 risultati)

discorrere, di esprimersi con parole; linguaggio, parlata, eloquio. savonarola,

di bruto? ebbene: quello stesso linguaggio tiene ogni uomo che siegue un usurpatore,

vol. IV Pag.633 - Da DISCOSTATO a DISCOSTO (1 risultato)

5-85: appena si discostava dal suo linguaggio professionale tornava balbuziente. -non mantenere una

vol. IV Pag.646 - Da DISDEIFICARE a DISDETTO (1 risultato)

già notate molte frasi e il linguaggio figurato nei sopra arrecati, così troverà qualcosa

vol. IV Pag.647 - Da DISDIAPASON a DISDIRE (1 risultato)

agl'intendenti medesimi, usando il barbaro linguaggio delle scuole, sommamente disdicevole al genio

vol. IV Pag.650 - Da DISEGNARE a DISEGNARE (1 risultato)

, con intento espressivo (particolarmente nel linguaggio della critica letteraria). giamboni,

vol. IV Pag.666 - Da DISFASCIARE a DISFATTISMO (1 risultato)

cesarotti, ii-300: essi ignoravano affatto quel linguaggio di sentimento, quella delicatezza spirituale,

vol. IV Pag.672 - Da DISFINITORE a DISFOGLIARE (1 risultato)

di avere bisogno di scendere ad altro linguaggio da quello che avrebbe voluto da prima

vol. IV Pag.686 - Da DISIMBALLAGGIO a DISIMPEGNARE (1 risultato)

-per estens., anche nel linguaggio sportivo: sottrarre all'attacco delle squadre

vol. IV Pag.691 - Da DISINVENTARE a DISINVOLTURA (1 risultato)

i. neri, 7-74: con linguaggio intiero e non più mozzo / si

vol. IV Pag.694 - Da DISLEGHEVOLE a DISLOGARE (1 risultato)

trasferire. -in partic.: nel linguaggio economico riferito al trasferimento di impianti industriali

vol. IV Pag.721 - Da DISPENSATORE a DISPENSO (1 risultato)

grazia nell'instituzione del sacramento. -nel linguaggio biblico: compimento, attuazione della volontà

vol. IV Pag.735 - Da DISPEZZAMENTO a DISPIACENTE (1 risultato)

verga, i-13: non comprendevo il linguaggio del cepperello che scoppietta dispettoso, o

vol. IV Pag.742 - Da DISPOGLIATORE a DISPONIBILITÀ (3 risultati)

-sostant. colui che dispone (specie nel linguaggio giuridico, con riferimento a disposizioni

è chiare per sé; ma nel linguaggio amministrativo è diventato necessario. panzini,

disponibili. -in partic.: nel linguaggio econo- mico-contabile, quei beni dell'impresa

vol. IV Pag.744 - Da DISPORRE a DISPORRE (1 risultato)

prescrivere. -in partic., nel linguaggio giuridico: ordinare, statuire mediante atti

vol. IV Pag.746 - Da DISPORTARE a DISPOSITIVO (2 risultati)

'e 'provvedere '; nel linguaggio retor. 'esporre '. l'

, o a predisporre (propriamente nel linguaggio filosofico, ma anche per estens.

vol. IV Pag.747 - Da DISPOSITO a DISPOSIZIONE (1 risultato)

ou de l'arrét ») e nel linguaggio militare e tecnico; cfr. anche

vol. IV Pag.748 - Da DISPOSIZIONE a DISPOSIZIONE (1 risultato)

, ordinato, prescritto. -anche nel linguaggio giuridico: norma, regola, ordine

vol. IV Pag.751 - Da DISPOTICAMENTE a DISPOTISMO (1 risultato)

cesarotti, i-126: creator d'un linguaggio filosofico, egli [dante] sacrifica

vol. IV Pag.768 - Da DISSERRATO a DISSERVIRE (2 risultati)

ii-1-193: i moderni dissertatori intorno al linguaggio universale... dovrebbero, a

e semplicemente a studiare che cosa il linguaggio sia. = voce dotta,

vol. IV Pag.771 - Da DISSIGILLATO a DISSIMILARE (1 risultato)

fu inteso / per la dissimiglianza del linguaggio. tasso, n-iii-1048: se ne le

vol. IV Pag.773 - Da DISSIMULATAMENTE a DISSIMULAZIONE (2 risultati)

saviezza la dissimulazione e la falsità nel linguaggio, ne'costumi, nella vita pubblica

quella capacità che lei, nel suo linguaggio mondano chiamava: « la forma ».

vol. IV Pag.784 - Da DISSOMIGLIARE a DISSONANZA (1 risultato)

perché crea dissonanze; fa dire con linguaggio antico idee che si movono in un mondo

vol. IV Pag.786 - Da DISSOTTERRATO a DISSUETO (1 risultato)

punto usitato. può servire alla proprietà del linguaggio psicologico per denotare i varii gradi della

vol. IV Pag.789 - Da DISTACCATURA a DISTACCO (1 risultato)

disamore, indifferenza; disinteresse. -nel linguaggio mistico: rinuncia ai beni terreni;

vol. IV Pag.799 - Da DISTESO a DISTESO (1 risultato)

somiglianti ad essi ne'costumi e nel linguaggio sì fattamente, dal nostro mare

vol. IV Pag.800 - Da DISTESSERE a DISTILLARE (1 risultato)

: e'canta ogni uccel nel suo linguaggio, / e l'asin fa que'suoi

vol. IV Pag.803 - Da DISTIMICO a DISTINGUERE (3 risultati)

con chiarezza, distintamente (e nel linguaggio della filosofia idealistica designa il processo conoscitivo

sé (in partic.: nel linguaggio filosofico). de sancìis, iii-170

aveva avuto ancor tempo di distinguere il linguaggio dei vostri sguardi. leopardi, i-505

vol. IV Pag.805 - Da DISTINGUIBILMENTE a DISTINTIVO (3 risultati)

che sempre può partorire ogni novità di linguaggio in quelle materie che, come sagre,

lat. distinguer e: deriv. dal linguaggio della scuola e della logica (cfr

loro numero e valore (specialmente nel linguaggio commerciale e bancario: distinta di presentazione

vol. IV Pag.806 - Da DISTINTO a DISTINTO (1 risultato)

giuste cagioni. -sostant. (nel linguaggio filosofico). — dialettica dei distinti

vol. IV Pag.807 - Da DISTINTORE a DISTINZIONE (1 risultato)

oggetto di conoscenza certa (e dal linguaggio filosofico la coppia di aggettivi chiaro e

vol. IV Pag.811 - Da DISTORNATO a DISTORTO (1 risultato)

ad avvertire. ci dev'essere nel loro linguaggio una distorsione prospettica dovuta all'ambiente,

vol. IV Pag.827 - Da DISTRUTTORE a DISTRUZIONE (1 risultato)

dei sentimenti, degli usi e del linguaggio più remoti, sono l'immagine viva

vol. IV Pag.830 - Da DISTURNA a DISUBBIDIENZA (1 risultato)

avversarie. -al figur.: nel linguaggio politico, l'attività svolta dai gruppi

vol. IV Pag.836 - Da DISUSITATO a DISUTILMENTE (1 risultato)

disutili. -bocca disutile: nel linguaggio militare, chi non è atto a

vol. IV Pag.837 - Da DISVAGARE a DISVELARE (1 risultato)

.: condizione di inferiorità (nel linguaggio militare, confrontando le forze di due

vol. IV Pag.848 - Da DITTAZIONE a DITTONGATO (2 risultati)

letterariamente, dittatura proletaria): nel linguaggio marxista, l'organizzazione politico-istituzionale di emergenza

bietto di quel racconto storico non è il linguaggio, ma il passaggio del popolo

vol. IV Pag.857 - Da DIVENIRE a DIVENUTO (1 risultato)

2. assol. nel linguaggio filosofico, a indicare il necessario e

vol. IV Pag.861 - Da DIVERSO a DIVERSO (1 risultato)

gradi delle diverse passioni. -nel linguaggio filosofico indica ogni alterità, ogni differenza

vol. IV Pag.866 - Da DIVIATO a DIVIDERE (1 risultato)

assemblea generale degli azionisti). -nel linguaggio comune: reddito, profitto, di

vol. IV Pag.872 - Da DIVINAMENTE a DIVINAZIONE (1 risultato)

con certi termini strani e citazioni mezzo in linguaggio greco, mezzo in ebreo. baldini

vol. IV Pag.874 - Da DIVINIZZAMELO a DIVINO (1 risultato)

passato quel termine, gli scrittori mutano linguaggio, e maledicono nei contemporanei, quello che

vol. IV Pag.881 - Da DIVISIONISMO a DIVISO (1 risultato)

panzini, iv-202: 'divisionismo', voce del linguaggio pittorico: indica una speciale tecnica per

vol. IV Pag.889 - Da DIVULGAZIONE a DIZIONE (3 risultati)

facile, chiara e formulata in un linguaggio largamente comprensibile, di nozioni scientifiche e

2. disus. lessico; linguaggio. vico, 251: idee uniformi

convenzionale, e la freschezza del primo linguaggio diviene un dizionario di moda. dossi

vol. IV Pag.890 - Da DIZIONE a DOBLETTO (1 risultato)

, ii-218: si distingue [il linguaggio poetico]... dal prosaico.

vol. IV Pag.892 - Da DOCCIANTE a DOCERE (1 risultato)

usciti dai policlinici, che parlavano un linguaggio difficile e possono vantare una libera docenza

vol. IV Pag.899 - Da DOGANALE a DOGE (1 risultato)

chi riscuote i dazi doganali. -nel linguaggio comune: guardia di finanza.

vol. IV Pag.903 - Da DOGMATISMO a DOLCE (3 risultati)

2. per estens. nel linguaggio comune, atteggiamento proprio del credente e

panzini, iv-203: 'dogmatismo', nel linguaggio comune designa la tendenza a considerare come

intr. enunciare dogmi (propriamente nel linguaggio filosofico e religioso). -per estens

vol. IV Pag.921 - Da DOLOSAMENTE a DOMANDA (1 risultato)

ecc.). -far domanda: nel linguaggio comune, presentare richiesta scritta di arruolamento

vol. IV Pag.926 - Da DOMASCHINO a DOMATO (1 risultato)

uno scrittore, di un artista (linguaggio, stile, forme metriche, materiali

vol. IV Pag.927 - Da DOMATORE a DOMENICA (2 risultati)

uno scrittore, di un artista (linguaggio, stile, forme metriche, materiali

5. che è atto a piegare il linguaggio, il metro, lo stile,

vol. IV Pag.935 - Da DOMINARE a DOMINARE (1 risultato)

mostrarsi impotente a dominare il problema del linguaggio e dell'arte. barilli, 1-30:

vol. IV Pag.937 - Da DOMINAZIONE a DOMINE (1 risultato)

in frasi interrogative o dubitative e nel linguaggio familiare: diamine, mai. machiavelli

vol. IV Pag.945 - Da DONDECHÉ a DONDOLANTE (1 risultato)

fin allora,... il linguaggio comune doveva esser rozzo, incolto,

vol. IV Pag.951 - Da DONNESSA a DONNOLA (1 risultato)

donnina allegra ', vale, in linguaggio familiare, 'cortigiana *; evidente riferimento

vol. IV Pag.959 - Da DOPPIO a DOPPIO (3 risultati)

in mezzo alla campagna. -doppio linguaggio: disturbo per il quale taluni schizofrenici

quale taluni schizofrenici ritengono che il loro linguaggio interno si ripeta all'esterno.

doppia opzione, doppio premio: nel linguaggio borsistico, contratto con il quale uno

vol. IV Pag.970 - Da DORMITORE a DORSÈ (1 risultato)

2. figur. morte (nel linguaggio mistico). bibbia volgar.,

vol. IV Pag.971 - Da DORSIFISSO a DOSAGGIO (1 risultato)

nuca e i fianchi. -nel linguaggio comune: le spalle, la schiena.

vol. IV Pag.974 - Da DOSSOLOGIA a DOTALE (1 risultato)

elogio, lau- dazione, usato nel linguaggio liturgico per significare così il 4 gloria

vol. IV Pag.976 - Da DOTATORE a DOTE (1 risultato)

hanno meglio approfondito le questioni sul linguaggio, si trovano... nella condizione

vol. IV Pag.980 - Da DOTTORATICO a DOTTORE (1 risultato)

un amoruccio. 3. nel linguaggio comune: medico. sacchetti, 275

vol. IV Pag.982 - Da DOTTRINA a DOTTRINA (1 risultato)

, il tommaseo distilla e organizza il linguaggio da servirgli alla realizzazione di un'idea

vol. IV Pag.983 - Da DOTTRINABILE a DOTTRINALMENTE (1 risultato)

(ed è per lo più termine del linguaggio diplomatico americano: dottrina di monroe,

vol. IV Pag.984 - Da DOTTRINAMENTO a DOTTRINEVOLE (1 risultato)

ai princìpi ». parola presa dal linguaggio politico francese. 'partito dei dottrinari

vol. IV Pag.997 - Da DRAGO a DRAGOMANNO (1 risultato)

di draghi. 5. nel linguaggio biblico e ascetico. demonio, spirito

vol. IV Pag.998 - Da DRAGONA a DRAGONE (1 risultato)

che incontra. 5. nel linguaggio biblico: demonio. -anche: personificazione

vol. IV Pag.1002 - Da DRAMMATISMO a DRAPPARE (1 risultato)

i giovanotti si sbracciarono ad applaudire il linguaggio forsennato d'er- nani non per opporre

vol. IV Pag.1008 - Da DRIZZARE a DRIZZARE (1 risultato)

/ ad irrigar. -nel linguaggio biblico e mistico: drizzare la strada

vol. IV Pag.1010 - Da DRIZZATURA a DROMEDARIO (1 risultato)

droghe (in partic.: nel linguaggio sportivo). = deriv.

vol. IV Pag.1013 - Da DUALISTA a DUBBIARE (1 risultato)

dualménte, avv. con dualità. -nel linguaggio matematico: secondo i princìpi della

vol. IV Pag.1039 - Da DURICORIO a DURIONE (1 risultato)

, dell'oscurità del lor non inteso linguaggio. alfieri, 1-978: a dire il

vol. IV Pag.1041 - Da DURO a DURO (1 risultato)

tutte le consonanti non palatalizzate; nel linguaggio comune, sordo (s e z,

vol. IV Pag.1043 - Da DURO a DUTTILITÀ (1 risultato)

, facile, semplice, piano (il linguaggio, lo stile). leopardi

vol. V Pag.5 - Da EBBROBIBACE a EBDOMADARIO (1 risultato)

prenderti e stringerti, possederti. -nel linguaggio mistico: rapito in estasi. panziera

vol. V Pag.10 - Da ECCEDENTEMENTE a ECCELLENTE (1 risultato)

come con noi, né eccede di linguaggio. 4. intr. escir

vol. V Pag.12 - Da ECCELLERE a ECCELSO (1 risultato)

assai elevato, il cielo (nel linguaggio della sacra scrittura: e in questo

vol. V Pag.14 - Da ECCEOMO a ECCESSO (3 risultati)

in maniera soprannaturale, sovrumana (nel linguaggio mistico). cavalca, 21-251:

estasi; sovrumano, soprannaturale (nel linguaggio mistico). fioretti, 2-49 (

lodi. -eccesso di estasi (nel linguaggio mistico). s. bonaventura volgar

vol. V Pag.15 - Da ECCESSO a ECCETTARE (1 risultato)

elevazione di mente, estasi (nel linguaggio mistico). -per estens.:

vol. V Pag.16 - Da ECCETTATO a ECCETTUATO (1 risultato)

questa re -assol. nel linguaggio della logica: fare eccezioni. longo

vol. V Pag.17 - Da ECCETTUAZIONE a ECCEZIONE (2 risultati)

di addomesticarsi. 2. nel linguaggio politico, di leggi, poteri,

, ripigliando a meditare sui problemi del linguaggio, abusarono delle ellissi, dei ripieni

vol. V Pag.22 - Da ECCITATORE a ECCLESIASTE (1 risultato)

gioberti, i-13: la creazione del linguaggio, essendo inseparabile da una infusione,

vol. V Pag.31 - Da ECO a ECO (1 risultato)

., è voce non rara nel linguaggio giornalistico e deve essere un influsso del

vol. V Pag.32 - Da ECOACUSIA a ECONOMIA (2 risultati)

, 5-83: parallelamente retrocediamo anche nel linguaggio e finiremo con l'ecolaleggiare come i bambini

ecolalia, sf. medie. anomalia del linguaggio nella quale lo psicopatico ripete automatica-

vol. V Pag.35 - Da ECONOMISTA a ECTASIA (1 risultato)

e matematiche, perché vi applicavano il linguaggio e le formole di esse.

vol. V Pag.39 - Da EDIFICATA a EDIFICATO (2 risultati)

qualcuno: fargli aver prole (nel linguaggio biblico). bibbia volgar.,

era edificata. -figur. (nel linguaggio biblico). bibbia volgar.,

vol. V Pag.44 - Da EDOCEFALO a EDONISTICAMENTE (2 risultati)

meno inconsapevole. 2. nel linguaggio comune: ricerca indiscriminata del piacere eletta

(utilitaristi). 2. nel linguaggio comune: chi fa del piacere uno

vol. V Pag.45 - Da EDONISTICO a EDUCARE (1 risultato)

. 2. per estens. nel linguaggio comune: che mira soltanto al proprio

vol. V Pag.46 - Da EDUCATAMENTE a EDUCATO (1 risultato)

/ com'or si dice, aveva ogni linguaggio / per istudio e per pratica imparato

vol. V Pag.95 - Da ELEVATO a ELEVATORE (1 risultato)

sincerità del patriottismo e l'elevatezza del linguaggio, e per quella sua aria di

vol. V Pag.97 - Da ELEZIONARE a ELEZIONE (1 risultato)

de'maggiori per una fortunata elezione di linguaggio e di viaggio. di giacomo,

vol. V Pag.103 - Da ELISIONE a ELITROPIA (1 risultato)

l'iato (l'elisione è comune nel linguaggio parlato, e più rara nella scrittura

vol. V Pag.105 - Da ELLAGICO a ELLENIZZATO (2 risultati)

, e così proporzionatamente, secondo il linguaggio in cui si compone. carducci,

.]: * ellenìstico '. linguaggio che parlavano i giudei fuori della giudea

vol. V Pag.108 - Da ELMUTO a ELOGIOGRAFO (1 risultato)

a malincuore. 2. discorso, linguaggio (con particolare riferimento alla lingua letteraria

vol. V Pag.109 - Da ELOGIOSO a ELOQUENZA (1 risultato)

gemelli careri, 1-v-340: quanto al linguaggio de'giapponesi, egli è oltre modo enfatico

vol. V Pag.115 - Da EMARGINATO a EMATOLOGO (1 risultato)

, allontanare. « = voce del linguaggio burocratico, calco del fr. étnarger

vol. V Pag.121 - Da EMENDATAMENTE a EMENDATORE (1 risultato)

ravvedersi, correggersi; perfezionarsi. -nel linguaggio ascetico: convertirsi, cambiare vita.

vol. V Pag.129 - Da EMIMORFISMO a EMINENZA (1 risultato)

prevalentemente; molto, assai. -nel linguaggio teologico: nella forma perfetta, sublime

vol. V Pag.131 - Da EMISFEROIDALE a EMISSARIO (1 risultato)

fatta buona dall'uso comune, specialmente nel linguaggio politico. dossi, 841: tra

vol. V Pag.132 - Da EMISSIONE a EMOAGGLUTININA (1 risultato)

è dunque conforme all'esattezza e proprietà del linguaggio quella * emissione 'di biglietti,

vol. V Pag.133 - Da EMOAGRA a EMOLLIENTE (1 risultato)

e dal sufi, -orna che nel linguaggio medico indica 4 tumore '. emoblastòsi

vol. V Pag.135 - Da EMORROIDALE a EMOZIONALITÀ (2 risultati)

all'importanza deh'avvenimento stesso. -nel linguaggio comune: facilità a impressionarsi, a

: 'emotività', parola usata spesso nel linguaggio dei medici per significare la facilità che taluno

vol. V Pag.136 - Da EMOZIONANTE a EMPIETÀ (1 risultato)

gesti, ecc.). -nel linguaggio comune: impressione viva dell'animo (

vol. V Pag.140 - Da EMPIREMA a EMPIRICO (2 risultati)

praticamente. -in partic.: nel linguaggio filosofico, secondo i princìpi dell'empirismo

). - in partic., nel linguaggio filosofico: che si riferisce all'empirismo

vol. V Pag.143 - Da EMÙ a EMULGENTE (1 risultato)

zelo riprovevole e altresì gelosia (nel linguaggio biblico). s. antonino,

vol. V Pag.155 - Da ENERGIDE a ENFATICAMENTE (1 risultato)

il termine conservava il senso proprio nel linguaggio ecclesiastico; cfr. fr. énergumène (

vol. V Pag.156 - Da ENFATICO a ENFIARE (6 risultati)

gemelli careri, 1-v-340: quanto al linguaggio de'giapponesi, egli è oltre modo

, iii-113: gli orientali, nel loro linguaggio enfatico, per dipingere un rapido e

raccontava le sue scempiaggini con un suo linguaggio tronfio, enfatico e lambiccato tra di

nostra piazza colonna, e in buon linguaggio i pazzerelli. verga, 4-61: il

delle tempeste. 3. nel linguaggio ascetico: superbia, orgoglio, presunzione

grande enfiamento d'orecchi. -nel linguaggio ascetico: superbia, orgoglio, alterigia

vol. V Pag.157 - Da ENFIATIVO a ENFIATO (2 risultati)

. figur. (per lo più nel linguaggio ascetico). ant. e letter

. figur. (per lo più nel linguaggio ascetico). mirava, / la

vol. V Pag.160 - Da ENIGMATICA a ENILEMA (1 risultato)

, i-61: parlano dunque con un linguaggio immaginoso e fiorito, tutto di metafore,

vol. V Pag.166 - Da ENTE a ENTELECHIA (4 risultati)

l'ha creato? porgiamo attenzione a questo linguaggio, degli enti sconosciuti agli umani.

con ministeri. -ente civile: nel linguaggio politico, comunità di uomini organizzata per

vita religiosa o ecclesiastica). -nel linguaggio giuridico: ente di diritto civile o

il territorio dello stato). -nel linguaggio politico e comune: ente pubblico territoriale

vol. V Pag.172 - Da ENTRARE a ENTRARE (1 risultato)

trebb'entrare. 2. nel linguaggio teatrale: uscire sul palcoscenico e prendere

vol. V Pag.174 - Da ENTRARE a ENTRATA (1 risultato)

-entrare in avvitamento o in vite: nel linguaggio dell'aviazione, precipitare avvitandosi (

vol. V Pag.175 - Da ENTRATA a ENTRATA (2 risultati)

; provvigione (ed è proprio del linguaggio contabile comune). -in partic.

., le derrate stesse). -nel linguaggio finanziario (e spesso al plur.

vol. V Pag.176 - Da ENTRATO a ENTRATURA (1 risultato)

perennemente fruttiferi e che secondo il comun linguaggio si dicono avere entrate.

vol. V Pag.180 - Da ENUMERATO a ENUNCIATORE (1 risultato)

universale: ed è usato particolarmente nel linguaggio scientifico). -enunciare un teorema

vol. V Pag.181 - Da ENUNCIAZIONE a EOLITI (1 risultato)

sviluppo, una dimostrazione: particolarmente nel linguaggio scientifico). -anche in senso concreto

vol. V Pag.192 - Da EPIGRAFAIO a EPIGRAMMA (1 risultato)

... posto a diciferare questo linguaggio con una dissertazione piena di rare e riposte

vol. V Pag.194 - Da EPILETTICO a EPILOGAZIONE (1 risultato)

raccontava le sue scempiaggini con un suo linguaggio tronfio, enfatico e lambiccato tra di

vol. V Pag.201 - Da EPISTOLAIO a EPISTOLARE (1 risultato)

caterina da siena. -nel linguaggio di san paolo: la chiesa nascente

vol. V Pag.211 - Da EPULONESCO a EQUABILE (1 risultato)

epurazione': l'usano, segnatamente nel linguaggio dei pubblici uffici, per * render

vol. V Pag.215 - Da EQUIDISTANTEMENTE a EQUILIBRARE (1 risultato)

borgese, 6-10: insisteva, quel linguaggio, nel voler essere sintassi, ma

vol. V Pag.219 - Da EQUIPARABILE a EQUIPONDERANZA (1 risultato)

un'altra condizione). -nel linguaggio della burocrazia titolo equipollente: equiparato,