Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: fuor Nuova ricerca

Numero di risultati: 7044

vol. I Pag.3 - Da A a A (1 risultato)

foscolo, gr., iii-120: fuor d'una mirtea macchia escon secrete /

vol. I Pag.5 - Da A a A (1 risultato)

sbarbaro, 2-74: e mi sporgevo fuor della finestra / a bere il canto

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (1 risultato)

, inf., 23-64: di fuor dorate son, sì ch'egli abbaglia.

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (1 risultato)

e 'l ciglio, / com'io do fuor gli ultimi accenti miei. tasso,

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (1 risultato)

597]: abbellarsi non è affatto fuor d'uso; e forse può nella lingua

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (1 risultato)

/ variando ogni dì fuor di misura. morando, iii-227:

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (1 risultato)

di umiliarti, non accade che vali punto fuor di te stesso. 3.

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (2 risultati)

gorgogliano i polmoni; / vedi ch'ha fuor la lingua, ha fuor gli occhioni

ch'ha fuor la lingua, ha fuor gli occhioni: / e pur apre il

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (1 risultato)

varchi, v-321: l'universo, fuor del quale non è nulla, abbraccia

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (1 risultato)

., ma di carattere malege- vole fuor di misura, e d'abbreviamenti difficilissimi quasi

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (1 risultato)

ma giù s'abbuia / l'ombra di fuor, come la mente è trista.

vol. I Pag.42 - Da AB INTESTATO a ABISSO (1 risultato)

, 46-13: questi [specchi] fuor fabricati sopra tacque / d'abisso, e

vol. I Pag.48 - Da ABNORME a ABOMINARE (1 risultato)

e norma): * senza norma, fuor di regola '. aboliménto, sm

vol. I Pag.49 - Da ABOMINATO a ABORIGENO (2 risultati)

o quattro piedi, o altre cose fuor di natura, sarebbe abominazione; e cosi

natura, sarebbe abominazione; e cosi è fuor di natura quando le potenze intellettive e

vol. I Pag.57 - Da ACCAGLIATO a ACCALORIMENTO (1 risultato)

soffici, 6-126: ella aveva rimesso fuor delle lenzuola il suo caro viso un

vol. I Pag.66 - Da ACCAVALCIATO a ACCECARE (1 risultato)

... ostenta vano fuor de'cenci le loro brutture. panzini,

vol. I Pag.72 - Da ACCENSO a ACCENTO (1 risultato)

. idem, 13-272: la fistula dà fuor l'usato accento, / più tosto

vol. I Pag.74 - Da ACCERTABILE a ACCESO (1 risultato)

la sua partenza. dichiarò la puerpera fuor di pericolo, in via di miglioramento

vol. I Pag.78 - Da ACCETTEVOLE a ACCHETARE (1 risultato)

del cosco, / accetto que'che fuor nati di pisa. g. morelli,

vol. I Pag.80 - Da ACCHITO a ACCIACCO (1 risultato)

sopra, ora da lato / dentro e fuor sempre acciaccato / dal mal stato in

vol. I Pag.84 - Da ACCIDENTI a ACCIDIARE (1 risultato)

; e tutto quello che sapranno nominar fuor che la lor materia prima, non è

vol. I Pag.86 - Da ACCINGIMENTO a ACCIOTTOLATO (1 risultato)

la natura. manzoni, 40: allor fuor de la nube arduo ed accinto,

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (2 risultati)

toglie: in breve / ti seguiran fuor delle porte i chiesti / e accordati tesori

buon ricordo / fin ch'agramante sia fuor di periglio. tommaseo-rigutini, 124

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (1 risultato)

del proprio loro accorgimento è non meno fuor di ragione di quel che sia la poca

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (1 risultato)

legger potria: questi arde, e fuor di spene, / così vien sospiroso.

vol. I Pag.119 - Da ACEROSO a ACETILENE (1 risultato)

allora che 'l polpo essendo tratto / fuor della stanza, agli acetabol folte / s'

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

quei che con lena affannata / uscito fuor del pelago alla riva, / si volge

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

, / per la freddura che di fuor la serra. palladio volgar., 2-45

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

e non temono grattaticci? -pesce fuor d'acqua: persona imbarazzata,

, i'sarei senza voi / un pesce fuor dell'acqua e più che perso.

vol. I Pag.129 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

alma, che sparge e versa / di fuor tacque di drento, / il fa

vol. I Pag.130 - Da ACQUACCHIARE a ACQUAIO (1 risultato)

che recatami di portoferraio era stata lungamente fuor del mare, e perciò molto acquac-

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (1 risultato)

.. con un fortore d'acquavite fuor dalla bocca sdentata. viani, 14-ii:

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (1 risultato)

animo grande, e non altro pensiero fuor quello dell'addentare a dritto ed a

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (2 risultati)

si dà a termine, perché dato fuor di misura addormenta in perpetuo tutti i sensi

1-177: ti troverai come d'incanto fuor della confusione, per certe stradette addormentate

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (1 risultato)

, ii-199: quel gruppetto di case fuor del paese addossate alla nostra. tozzi

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (1 risultato)

la compassione o l'amore l'adescassero fuor di strada. idem, xv-2-477: ma

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (1 risultato)

, non ne andranno smarriti, e tutti fuor di se stessi per lo stupore?

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (1 risultato)

lor termine le fronde / che trasse fuor la vertù d'ariete / per adornare

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (1 risultato)

(21-4): come non mandate / fuor della mente parole adomate / di pianto

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (1 risultato)

35 (619): la destra fuor della cappa, lo premeva [il petto

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (1 risultato)

quei che con lena affannata / uscito fuor del pelago alla riva... ugurgieri

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (2 risultati)

e dentro il fere / e di fuor da ogni lato, assidua, intenta

. petrarca, 81-8: poi volò fuor de la veduta mia, / sì ch'

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (2 risultati)

, come stupidi, e non pochi fuor di sé affatto. idem, pr.

; non importa se nulla affatto leoni (fuor che nel termine metaforico) ma tutt'

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (1 risultato)

da molti ': son tutti modi fuor di regola. 3. rifl

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (1 risultato)

s'affligge [despina], e di fuor mostra il volto lieto. goldoni,

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (1 risultato)

d'annunzio, ii-659: come profusi fuor dell'ume infrante / parean ruggir nell'affo

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (1 risultato)

un mezzo sigaro e mise la testa fuor dell'uscio. = dal lat

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (1 risultato)

mente! goldoni, vii-477: sono fuor di me stesso... troppe immagini

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (1 risultato)

ha podere / di trarre li occhi fuor delle tue onde! vellutello [par.

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (1 risultato)

in giolito, / con le pale fuor d'acqua affrenellate / su la bonaccia.

vol. I Pag.235 - Da AGGANGARE a AGGETTARE (1 risultato)

caro, 11-1179: l'aggavigna, e fuor lo tragge / del suo cavallo.

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (1 risultato)

: o agghiacciati dentro, e di fuor caldi. tasso, 3-8: agghiacciato

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (1 risultato)

tanto il ciel m'aggiri / di fuor da essa, quanto fece in vita.

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (1 risultato)

alquanto, / deh! trai fuor la zampogna. idem, 4-1-375: nel

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (1 risultato)

, 1-1-412: come ladri menati via fuor di strada, dove in un aguato

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

e la cipolla talliscono ancora che siano fuor della terra, e come son talliti

vol. I Pag.261 - Da AGLIONZA a AGNELLO (1 risultato)

par., 25-5: la crudeltà che fuor mi serra / del bello ovile ov'

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (1 risultato)

/ mentre lidia menava / gli agni fuor di capanna. arici, io7:

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (2 risultati)

agogna / in ogni parte, fuor ch'ove bisogna. idem, 19-30:

... tratti / s'erano fuor del marziale agone. tasso, 3-32:

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (1 risultato)

stina piova / le botticelle uscite fuor dell'uova. agostino2, agg

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (1 risultato)

: -dàll'agoro / ch'i'faccia, fuor del su'corpo dimoro, / a

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (2 risultati)

per qualche suo mancamento, suol dire: fuor cami- ciuola. dizionario militare [1847

, ovunque il gira / si stende fuor del circolo visivo. redi, 16-iii-164

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (1 risultato)

piccola aia, cioè la terra che appar fuor dell'acqua. landino, 403 [

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (1 risultato)

] è in tutto di color nero, fuor che nel collo e nel grosso dell'

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (1 risultato)

il giovane, 9-48: uscito il podestà fuor del palazzo / par che ci s'

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (1 risultato)

un pulito alberghetto ch'era di poco fuor della strada. idem, v-

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (1 risultato)

da quell'argomento, che gli riusciva fuor di luogo. 5. filos.

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (1 risultato)

, 1-131: tutto ignoro di te fuor del messaggio / muto che mi sostenta

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (1 risultato)

, / senza la testa, uscia fuor della grotta. landino [tnf.,

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (1 risultato)

di pioggia non se ne scoli fuor l'argilla. d. bartoli, i-438

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (1 risultato)

di questa sorte di nomi, fuor del proprio loro. b. davanzali,

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (1 risultato)

nutrice bellissima de'prati / sorta era fuor de le purpuree piume / ad allattar de'

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (4 risultati)

per vergogna celan lor mancanza, / di fuor mostro allegranza, / e dentro

abeti... s'allegrano fuor di modo del vento aquilonare.

perché negli atti d'alegrezza spenti / di fuor si legge com'io dentro avampi.

allegrezza manifesta / pianse per gli occhi fuor, sì come è scritto. idem

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (1 risultato)

21-9: non van sì presti i razzi fuor di mano, / ch'ai tempo

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (2 risultati)

non traluca / lo mio penser di fuor sì che si scopra, / ch'io

ch'ei dipigneva / ogni altra bestia fuor di quella, affé / lasciò stare di

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (1 risultato)

e non dato vigore, come stai fuor di campo, per tutte le terre

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (1 risultato)

9-311: sola e muta va fuor della terra, / e allontanata in solitario

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (2 risultati)

purg., 21-96: al mio ardor fuor seme le faville, / che mi

., 21-96: al mio ardor fuor seme le faville, / che mi scaldar

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (1 risultato)

2 (32): quando fu fuor del tiro dell'orecchio della buona donna

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (1 risultato)

, e dove non si sente, / fuor che di foglie al vento, altro

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (1 risultato)

, proprio quelle lì che spuntavano allora fuor della gonna. pea, 5-118:

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (2 risultati)

ii-225: il papa di questo s'alterò fuor di modo, ne fece querimonia in

/ della montagna, o che sia fuor d'usanza. / libero è qui [

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (1 risultato)

d'altero e di gentile: / e fuor la maestà regia traluce / per gli

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (1 risultato)

cose altre cadevile e vane sono, fuor che sola la vertù da la radice dell'

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

altresì. cesarotti, 1-67: è fuor di dubbio che deesi rispettar la sintassi,

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

ciò son contento. idem, 135-79: fuor tutti nostri lidi, / ne

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (1 risultato)

/ l'ale tue d'òr non mettan fuor la punta. 2. chi

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (1 risultato)

che sie uscirebbe, / della qual fuor, l'amor della sua amanza /

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (1 risultato)

/ sé gradì sola, e, fuor di sé, in altrui / sol qualche

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (1 risultato)

idem, purg., 13-118: rotti fuor quivi e volti nelli amari / passi

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (1 risultato)

il giovane, 9-250: guardiani se fuor di porta, / se per quell'osterie

vol. I Pag.388 - Da AMENAMENTE a AMENTO (1 risultato)

'mente ') * chi è fuor di senno, dissennato '. cfr.

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (1 risultato)

1-393: una figura estremamente misteriosa e fuor del normale in una maniera assurda, era

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (2 risultati)

presente, parente ed amice, / fuor tal radice che l'arca ò voitata.

imbiancava al balco d'oriente, / fuor delle braccia del suo dolce amico.

vol. I Pag.392 - Da AMICO a AMILENE (2 risultati)

, 25-4: da indi in qua mi fuor le serpi amiche. idem, par

ed augustin son quici, / che fuor de'primi scalzi poverelli / che nel capestro

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (1 risultato)

del utilità riguardando, ha costei fuor degli estremi termini gr. < j>£cù

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (1 risultato)

al prato / sì come morti e fuor di sentimento, / perché fu l'

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (1 risultato)

di quel verbo mattare non sarà qui fuor di luogo ». ammazzare2,

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (1 risultato)

a omini idioti tanto saper parlare, / fuor presi d'ammiranza, credere e battizare

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (1 risultato)

, aminta, 616: quindi uscian fuor voci canore e dolci / e di cigni

vol. I Pag.418 - Da AMMORBIDITO a AMMORTIRE (1 risultato)

profondo / ardor, che del mio mal fuor mi traea. folgore da s.

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (1 risultato)

4-181: ma quando ei vide / fuor della polpa l'amo dello strale,

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

/ che tristo quei che gli ha fuor di stagione. 7. affetto

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

, 20-17: però s'ell'esce mai fuor dello stuolo / dell'altre ninfe,

vol. I Pag.430 - Da AMOROSO a AMPELOPRASO (1 risultato)

di me vi fece accorta, / fuor i biondi capelli allor velati, / e

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (1 risultato)

., 1-35: dal foder trasse fuor la spada fida, / e con tanto

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (2 risultati)

che placido balli [o fiumicello] / fuor d'un picciolo colle, / che

rinvenire ed estrarre, inani amuleti, fuor dal guasto del loro sarcòfago gemebondo.

vol. I Pag.436 - Da ANACRONISMICO a ANAGALLIDE (1 risultato)

ministro. leopardi, i-io: sono difetti fuor di luogo, per esempio in un'

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (1 risultato)

ma poi che il dolor ch'io provo fuor di misura penosissimo non è bastante a

vol. I Pag.447 - Da ANCOI a ANCORA (1 risultato)

, / che tragge un altro carlo fuor di francia; / per far conoscer meglio

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (1 risultato)

v'enamora. alberti, 217: et fuor di noi ancora si truovano posti guadagni

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

domenedio che tu non volessi stanotte sbucar fuor del letto? io potetti ben chiamare.

vol. I Pag.463 - Da ANELLO a ANELLO (2 risultati)

da cucire, che anche, specialmente fuor di toscana, chiaman ditale, è quella

manichino, / in ogni luogo, fuor che nell'anello. 8.

vol. I Pag.472 - Da ANGLICISMO a ANGOLO (1 risultato)

ii-777: il malato metteva la testa fuor delle lenzuola: una testa che sembrava

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (2 risultati)

che non cape dentro, spira / fuor de la bocca sì ch'ella s'intende

che tu hai, / forse ti tira fuor della mia mente, / sì che

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

, / scendesti in terra, che fuor d'ogni errore / ten vai secura

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (1 risultato)

animella, / come l'apre di fuor, la serra drento. galileo, 857

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

alla donna il consiglio della fante, fuor che di dargli alcuna fedita, dicendo

vol. I Pag.491 - Da ANNEBBIAMENTO a ANNEGARE (1 risultato)

cupo, che allor ch'io pensi esser fuor dell'acqua, io porti pericolo di

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (1 risultato)

tutto ciò se ne mostri dogliosa / di fuor, ma dentr'al cuor ne sia

vol. I Pag.505 - Da ANNUO a ANOFTALMO (1 risultato)

un pulito alberghetto ch'era di poco fuor della strada. nievo, 179:

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (2 risultati)

, che quase s'aventa / del corpo fuor per la grand'ansietate. arrighetto,

]: come il naufrago che uscito fuor del pelago, cioè del mare, con

vol. I Pag.512 - Da ANTENITORIO a ANTEPENULTIMO (1 risultato)

dei grilli] colle antenne protese appena fuor dei buchi terrosi. govoni, 3-115:

vol. I Pag.513 - Da ANTEPILANO a ANTESIGNANO (1 risultato)

4 titoli anteriormente acquistati ': ma fuor dell'uso giuridico, o quasi giuridico

vol. I Pag.515 - Da ANTIBORGHESE a ANTICAMERA (1 risultato)

bellissime anticaglie che erano in napoli e fuor di napoli. vasari, i-853: ritraendo

vol. I Pag.518 - Da ANTICLEPSIDRA a ANTICO (1 risultato)

già s'imbiancava al balco d'oriente / fuor delle braccia del suo dolce amico.

vol. I Pag.519 - Da ANTICO a ANTICREPUSCOLO (1 risultato)

, cara mia primizia, / quai fuor li vostri antichi. idem, par.

vol. I Pag.524 - Da ANTIMORALISMO a ANTIPATE (1 risultato)

soffici, v-1-644: se non fosse fuor di luogo... impiegar qui

vol. I Pag.529 - Da ANTITRINITARI a ANTOCARI (1 risultato)

non è vano, / gittati saran fuor di lor vasello. idem, purg.

vol. I Pag.531 - Da ANTRO a ANTROPOMORFO (2 risultati)

sguardo, e nulla vede, / fuor ch'antri ed acque e fiori ed erbe

orecchio ha tre parti: la esterna fuor del buco dell'orecchio, che si vede

vol. I Pag.532 - Da ANTROPONIMIA a ANZI (1 risultato)

molto ti guarda anche di non uscire fuor di casa la mattina anzi dì,

vol. I Pag.535 - Da APELIOTA a APERTO (1 risultato)

ha tre parti: la esterna fuor del buco dell'orecchio, che si vede

vol. I Pag.568 - Da APPICCATICCIO a APPICCATURA (1 risultato)

. davanzali, ii-170: lo tiran fuor del letto, e l'uccidono;

vol. I Pag.570 - Da APPICCINITO a APPIENO (1 risultato)

lo stringer la bocca, / e trarne fuor la voce appiccinita. appicciolare1 e deriv

vol. I Pag.571 - Da APPIETTO a APPIGLIATO (1 risultato)

): comandò... che fuor di camera ne portasse la maledetta vecchia

vol. I Pag.574 - Da APPLICATA a APPLICAZIONE (1 risultato)

.. erano pure ritenuti certo tempo fuor di essa legione, ma ad essa con

vol. I Pag.583 - Da APPRENDEVOLE a APPRENSIONE (1 risultato)

di foco, ch'arde dentro e fuor non pare. bonagiunta, 50: meo

vol. I Pag.587 - Da APPRESTATO a APPREZZAZIONE (1 risultato)

. boine, ii-173: la città fuor d'ogni apprezzamento morale e logico lo penetrò

vol. I Pag.590 - Da APPROPRIABILE a APPROSSIMAMENTO (1 risultato)

precetti della vita, tira la poesia fuor dalle favole e maschere. d.

vol. I Pag.593 - Da APPRUARE a APPUNTARE (1 risultato)

magalotti, 4-9: invan s'appunta / fuor che diamante, acciò diamante incida.

vol. I Pag.600 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

ombra almeno / de le cose di fuor. botta, 4-555: il visconte di

vol. I Pag.603 - Da AQUILARIA a AQUILINO (1 risultato)

accoglie apollo, / e l'aquila vien fuor ventosa e molle. tasso, 8-2-412

vol. I Pag.604 - Da AQUILINO a AQUILONE (1 risultato)

mico, / ma nel gelato tempo fuor le mette. simintendi, 1-17

vol. I Pag.606 - Da ARABILE a ARAGNO (1 risultato)

, e costrigne il cavallo a mandar fuor lo sterco indigesto e liquido a modo

vol. I Pag.608 - Da ARANCIO a ARARE (1 risultato)

tempo e facilmente è scopata e spazzata fuor di questa vita presente.

vol. I Pag.612 - Da ARBITRIO a ARBITRO (1 risultato)

sei permesso l'arbitrio di una azione fuor di quello, dunque, che tu eri

vol. I Pag.614 - Da ARBORETO a ARCA (1 risultato)

la gente; /... / fuor tal radice che l'arca ho voitata

vol. I Pag.617 - Da ARCAISMO a ARCANO (1 risultato)

, 9-46: arcano è tutto, / fuor che il suoi brevi per le

vol. I Pag.618 - Da ARCARE a ARCHEGETE (1 risultato)

l'arcatore, così la sentenzia quando esce fuor de la bocca. storia dei santi

vol. I Pag.625 - Da ARCI a ARCI (1 risultato)

e per omnia saecula, un palmo fuor dell'uscio. palazzeschi, 1-69: devono

vol. I Pag.626 - Da ARCIABATE a ARCIERE (2 risultati)

, fu abate di s. dionigi fuor di parigi, e arcicappellano del sacro

intendo della villa im periale fuor delle mura di firenze fabbricata dalla sere

vol. I Pag.627 - Da ARCIFANFANO a ARCIONE (2 risultati)

. doni, iii-2-256: chi non va fuor di sé sentendo cantare la signora leonora

, / poi che tu m'hai fuor dell'arcion sospinto, / ch'ogni altro

vol. I Pag.629 - Da ARCIVESSILLIFERO a ARCO (1 risultato)

ariosto, 42-73: un tratto d'arco fuor di strada uscirò. 4

vol. I Pag.633 - Da ARCTOSTAFILO a ARDENTE (2 risultati)

pesci. rosa, 175: fuor dell'acqua volar l'ardea, l'arzagola

foco arde e sfavilla: / e fuor de la visiera escon ardenti / gli sguardi

vol. I Pag.637 - Da ARDISIA a ARDITO (2 risultati)

saputo che le sue trame eran note fuor di qui, note a me, ch'

danno troppo opera in sapere e facti fuor di casa. panni, ii-58:

vol. I Pag.642 - Da AREOPAGITICO a ARGEMONIA (1 risultato)

voleva, perché mi costrinse a parlar fuor de la causa? salvini, 39-iv-180:

vol. I Pag.643 - Da ARGENTALE a ARGENTINO (1 risultato)

14-32: armate di pesci, sguisciando fuor d'acqua, argentavano il cielo. idem

vol. I Pag.645 - Da ARGENTONE a ARGILLACEO (1 risultato)

d'andare all'insù... fuor che l'oro, il quale solo si

vol. I Pag.647 - Da ARGININA a ARGOMENTARE (1 risultato)

di sentiero rialzato, il quale, fuor di città, costeggia alcune strade, ed

vol. I Pag.651 - Da ARGUZIA a ARIA (2 risultati)

e'non passin la ragion dovuta, / fuor ch'adornar la divina figura; /

quelli] che non avevano mai respirato fuor dell'aria grossa degli stagni. montano,

vol. I Pag.663 - Da ARMA a ARMA (1 risultato)

vi spiaccia d'ascoltarme, / come fuor de le stanze il popol moro / davanti

vol. I Pag.666 - Da ARMARIA a ARMATO (1 risultato)

, 14-32: armate di pesci, sgusciando fuor d'acqua, argentavano il cielo.

vol. I Pag.677 - Da ARPEGGIO a ARRA (1 risultato)

cancello, / alle cui bandellacce e fuor di sesto / fan gli allentati arpion chino

vol. I Pag.679 - Da ARRABBIATURA a ARRAMPICARE (1 risultato)

, tra poco sarebbe probabilmente anche lui fuor del caso di nuocere. giusti, iii-238

vol. I Pag.681 - Da ARRANDELLATAMENTE a ARRECARE (1 risultato)

arrangiamento... si usa comunemente fuor di toscana, specie nell'alta italia

vol. I Pag.686 - Da ARRETARE a ARRIBISCIARE (1 risultato)

ojetti, i-468: a vederlo spalancarti addosso fuor dal cespuglio del barbone i due occhi

vol. I Pag.687 - Da ARRICAVO a ARRICCIARE (1 risultato)

fregi, ornamenti / variando ogni dì fuor di misura. errico, iii-329: nuotava

vol. I Pag.691 - Da ARRIVABILE a ARRIVARE (1 risultato)

mortai sempre ebbi a schivo, / fuor che te sola, da cui vivo e

vol. I Pag.694 - Da ARROGANZA a ARROLAMENTO (1 risultato)

, 6-87: la servia, la seguia fuor di speranza / con sospir caldi e

vol. I Pag.705 - Da ARTAGOTICAMENTE a ARTE (1 risultato)

sotto un ulivo: al vento di ieri fuor di stagione, oggi è succeduta un'

vol. I Pag.713 - Da ARTIFICIALITÀ a ARTIFICIO (1 risultato)

artificio, figurato / quanto per via di fuor del monte avanza. g. villani

vol. I Pag.717 - Da ARTO a ARUSPICINA (2 risultati)

idem, purg., 27-132: fuor se'dell'erte vie, fuor se'dell'

27-132: fuor se'dell'erte vie, fuor se'dell'arte. michelangelo, 206-6

vol. I Pag.718 - Da ARUSPICIO a ASAUDIRE (1 risultato)

. alzavola. rosa, 175: fuor dell'acqua volar l'ardea, l'arzagola

vol. I Pag.720 - Da ASCENDENTE a ASCENDERE (1 risultato)

aveano in comandamento stare in su mezzo fuor di me. non vi par egli che

vol. I Pag.723 - Da ASCIALE a ASCIUGAMANO (2 risultati)

essi per ispazio d'un anno intiero fuor del collegio quell'istesso vitto,.

. lippi, 5-61: non va mai fuor, s'a cintola non porta /

vol. I Pag.724 - Da ASCIUGAMENTO a ASCIUTTO (2 risultati)

3-13: cavalo [il vaso] fuor dell'acqua, su dritto senza forare,

-disse -e vergognose / ch'usciste fuor de la battaglia asciutte, / qui

vol. I Pag.727 - Da ASCOLTATO a ASCONDERE (1 risultato)

avrebbe ascoso. idem, 11-82: ma fuor uscì la notte, e 'l mondo

vol. I Pag.728 - Da ASCONDIGLIO a ASCRIVERE (2 risultati)

lor termine le fronde / che trasse fuor la vertù d'ariete / per adomare il

, 714: poi che madonna sdegna / fuor d'ogni suo costume / volger in

vol. I Pag.732 - Da ASINO a ASINO (1 risultato)

corsa ad ammirarlo, / che fu bisogno fuor d'una ringhiera / al curioso popolo

vol. I Pag.733 - Da ASINO a ASINO (1 risultato)

, 1-62 (154): mi chiamò fuor di bottega, e mi fece le

vol. I Pag.736 - Da ASPERGILLOSI a ASPETTANZA (2 risultati)

venirmi incontro una trionfale fiorita di ginestre, fuor dalle asperità della roccia. negri,

mutazioni donano alle favole affetto, avvenimenti fuor di ragione e d'aspettanza, i

vol. I Pag.739 - Da ASPETTO a ASPIDIOTO (1 risultato)

femminile negli uomini è veramente sconveniente perché fuor dell'ordinario. panzini, iii-379:

vol. I Pag.742 - Da ASPREZZA a ASPRO (1 risultato)

virgole d'interpunzione epistolare fuse in ferro fuor di posto e per il vino di mantova

vol. I Pag.748 - Da ASSALTARE a ASSAPERE (1 risultato)

fame. firenzuola, 293: quasi fuor di sé per una subita paura che l'

vol. I Pag.752 - Da ASSECCHIRE a ASSEDIO (1 risultato)

che li assecondano. pascoli, 272: fuor che di festa, portalo [il

vol. I Pag.756 - Da ASSEMBRAGLI a ASSEMPIO (2 risultati)

: 'venne, ch'uscito era fuor delle porte / tibaldo, e già con

, / fecer le schiere, uscir fuor de le mura. colletta, i-243:

vol. I Pag.763 - Da ASSEVARE a ASSICURANZA (1 risultato)

modo che la nostra assenza potesse prolungarsi fuor d'un termine fisso. palazzeschi,

vol. I Pag.767 - Da ASSIDRIRE a ASSIEPATO (1 risultato)

, e dentro il fere / e di fuor da ogni lato, assidua, intenta

vol. I Pag.785 - Da ASTACICOLTURA a ASTARE (1 risultato)

cosette, / che per altri rispetti fuor non cavo. lippi, 3-19: e

vol. I Pag.788 - Da ASTIGMATICO a ASTO (1 risultato)

presente, parente ed amice, / fuor tal radice che l'arca ò voitata

vol. I Pag.789 - Da ASTOMA a ASTRARRE (1 risultato)

la lite / degli astragali irato e fuor di senno, / d'anfidamente a

vol. I Pag.791 - Da ASTRAZIONE a ASTRILDE (1 risultato)

altra esistenza nell'universo del mondo, fuor da quella che gli conferisce la definizione

vol. I Pag.792 - Da ASTRINGENTE a ASTRO (1 risultato)

fiamme facea tanta guerra, / se di fuor agramante avesse astretto, / perduta era

vol. I Pag.795 - Da ASTRUSERIA a ASTUZIA (1 risultato)

vestito, ricordo che al primo incontro fuor d'ogni mia volontà fui molto freddo verso

vol. I Pag.796 - Da ASTUZIATO a ATEISMO (1 risultato)

pensier dal cor mi rube, / fuor che d'amor dal qual non posso atarmi

vol. I Pag.798 - Da ATIPIA a ATMOSFERA (1 risultato)

dolore di capo. leopardi, i-1184: fuor de'quali [termini] la vita

vol. I Pag.810 - Da ATTEMPERATO a ATTENDERE (3 risultati)

2-26: quali i soldati che di fuor s'attendono, / quando sanza sospetto

seguirò. /... / parte fuor s'attendò, parte nel giro /

non faccia 'l più debile uscir di fuor dal giogo. idem, 4-25: quattro

vol. I Pag.811 - Da ATTENDIBILE a ATTENERE (2 risultati)

a tal materia, perciò non giudico fuor di proposito il raccontarla. varchi,

idem, iv-2-526: contemplata così, fuor d'ogni attenenza con me medesimo,

vol. I Pag.812 - Da ATTENTAMENTE a ATTENTARE (1 risultato)

'e 'ben farò 'caccia altrui fuor di guadagno. = lat

vol. I Pag.813 - Da ATTENTATO a ATTENTO (1 risultato)

la carica... / sprizzan fuor, aspre tutte le sciabole. / cavalli

vol. I Pag.815 - Da ATTEONIDI a ATTERRARE (1 risultato)

sì che non vi cape, / e fuor di sua natura in giù s'atterra

vol. I Pag.818 - Da ATTEZZA a ATTIGUO (1 risultato)

recasse molestia all'uditore, o fosse detta fuor di proposito. 4.

vol. I Pag.820 - Da ATTINENZA a ATTINIFERO (1 risultato)

, 492: senza altro dirmi fuor se n'esce armato... in

vol. I Pag.823 - Da ATTIZZAFUOCO a ATTO (1 risultato)

, ii-242: gli atti di fuor segno sono chente 'l cuor dentro sia

vol. I Pag.826 - Da ATTOCCAMENTO a ATTORCERE (1 risultato)

, aminta, 616: quindi uscian fuor voci canore e dolci / e di cigni

vol. I Pag.828 - Da ATTORNIARE a ATTORTIGLIARE (1 risultato)

io feminella che non fu'mai appena fuor dell'uscio,... l'ho

vol. I Pag.831 - Da ATTRASSO a ATTRAVERSARE (1 risultato)

in: l'esca atrativa sua, che fuor mostrosse / di doce umanità, mi

vol. I Pag.836 - Da ATTRITARE a ATTUALE (1 risultato)

dicono andati male così per tempo e fuor di stagione, può bastare ad illuminarci.

vol. I Pag.844 - Da AULEDO a AUMENTARE (1 risultato)

e cupe: / ove si sporge fuor diserta rupe, / sorger tempio devoto al

vol. I Pag.845 - Da AUMENTATIVO a AURA (1 risultato)

diletto, / tosto ch'io usci'fuor de l'aura morta / che m'avea

vol. I Pag.848 - Da AURICOLARE a AURORA (1 risultato)

lidio dagli elleni armoniosi nomato crisorroa, fuor de'cui gorghi auriferi era sorta una

vol. I Pag.852 - Da AUTARCA a AUTENTICO (1 risultato)

persona di guglielmo borsiere lo stesso boccaccio fuor di novella,... autentica

vol. I Pag.865 - Da AVAMPOZZO a AVANTI (1 risultato)

firenzuola, 815: e gli avannotti usciti fuor dell'uova, / vengono a galla

vol. I Pag.866 - Da AVANTICAMERA a AVANTIDETTO (1 risultato)

avanti parli... degl'idoli, fuor che solo per detestarli. pratolini,

vol. I Pag.867 - Da AVANTIERI a AVANZARE (1 risultato)

; / entra da un lato, e fuor per l'altro passa / fuggendo,

vol. I Pag.868 - Da AVANZARE a AVANZARE (1 risultato)

, figurato / quanto per via di fuor del monte avanza. crescenzi volgar.,

vol. I Pag.869 - Da AVANZATA a AVANZATO (1 risultato)

, 568: troppo amano se medesimi fuor di misura; ed in ciò occupati,

vol. I Pag.873 - Da AVELTO a AVENTE (1 risultato)

, / tan- t'avenanti mai non fuor vedute: / piane, dolzi ed umili

vol. I Pag.876 - Da AVERE a AVERE (1 risultato)

non ave. idem, 135-78: fuor tutt'i nostri lidi, / ne l'

vol. I Pag.878 - Da AVERNALE a AVIDO (1 risultato)

. marino, 12-29: tosto che fuor de la spelonca oscura / uscì quel

vol. I Pag.882 - Da AVVALLATURA a AVVAMPARE (2 risultati)

ne gli atti d'alegrezza spenti / di fuor si legge com'io dentro avampi.

e di dispetto / avampa dentro, e fuor qual fiamma è rosso. idem,

vol. I Pag.883 - Da AVVAMPATO a AVVEDERE (1 risultato)

avvantaggio, / che ciascun ben che fuor di lei si trova / altro non

vol. I Pag.884 - Da AVVEDIMENTO a AVVEDUTO (1 risultato)

parer suo, / che alcun di fuor non se 'n possa avedere. idem,

vol. I Pag.885 - Da AVVEGNACHÉ a AVVELENARE (1 risultato)

par., 17-23: dette mi fuor di mia vita futura / parole gravi,

vol. I Pag.886 - Da AVVELENATO a AVVENEVOLE (2 risultati)

46: avvelenati denti / mi saettassero fuor della bocca / per morder cuore e cervello

e crude / e premi tal che fuor venga ogni umore. 3.

vol. I Pag.888 - Da AVVENIRE a AVVENIRE (1 risultato)

tasso, 17-87: e come tratto ho fuor da 'l fosco seno / de l'

vol. I Pag.891 - Da AVVENTORE a AVVENTURA (1 risultato)

grande avventura di farci passare una notte fuor di casa! -figur.

vol. I Pag.892 - Da AVVENTURA a AVVENTURIERO (2 risultati)

pesa lasciarmelo uscir di mano e avventurarlo fuor di città, perché non ve n'ha

scelta letteratura forniti a gran cammino, fuor dell'orme usate, si avventurassero, nuove

vol. I Pag.893 - Da AVVENTURINA a AVVERARE (1 risultato)

e dagli eventi avventurosi poco poterono apprendere fuor della corruzione dei costumi. pavese,

vol. I Pag.894 - Da AVVERATO a AVVERSATIVO (2 risultati)

di quel ch'e'volle. / rotti fuor quivi e volti nelli amari / passi

/ nel petto al mio signor, che fuor rimase / e rivolsesi a me con

vol. I Pag.902 - Da AVVILUPPATORE a AVVINCERE (1 risultato)

, 2-80: ohi ombre vane, fuor che nell'aspetto! / tre volte

vol. I Pag.903 - Da AVVINGHIARE a AVVISAMENTO (1 risultato)

a gran lena avvinghiandosi all'antenna, / fuor dai vortici emerse, e vi si

vol. I Pag.909 - Da AVVOCATORE a AVVOLGERE (2 risultati)

1265: chiamiamo avvocati quelli che pigliano fuor di giudizio la difesa altrui, o anco

, 25-51: da indi in qua mi fuor le serpi amiche, / perch'una

vol. I Pag.914 - Da AZOCOMPOSTO a AZZARDOSO (1 risultato)

e tardo, / e sempre ho fuor di mira la balestra, / verseggio a

vol. I Pag.915 - Da AZZAROLO a AZZOLLATO (1 risultato)

di botto, e i ballerini rimàngono fuor d'equilibrio, un piede a mezz'aria

vol. I Pag.920 - Da BABBUCCIA a BABELICO (2 risultati)

avevo il polso forte alterato, forse fuor di quella misura che quel medico babbuasso

medesima causa. altri non lo sapranno fuor di noi. ma non mi fate comparire

vol. I Pag.925 - Da BACCARE a BACCELLONE (1 risultato)

) con prosopopea senza prosodia, cioè fuor di metro, atteggiavano. 3.

vol. I Pag.926 - Da BACCELLONERIA a BACCHETTA (1 risultato)

8-7: né gli vede arme, fuor ch'una bacchetta, / quella con che

vol. I Pag.930 - Da BACIARE a BACIARE (1 risultato)

sonare le campanelle, verrete qui di fuor della chiesa là dove io al modo usato

vol. I Pag.932 - Da BACINELLA a BACINO (1 risultato)

oltre le cervella, / ché tutte saltan fuor del capo fesso. d.

vol. I Pag.935 - Da BACO a BADA (1 risultato)

: ché forse, / te veggendo di fuor, potrebbe alcuno / percuoterti, o

vol. I Pag.936 - Da BADA a BADARE (1 risultato)

il marchese / s'aperse, e fuor di sangue un fiume manda. buonarroti

vol. I Pag.937 - Da BADARE a BADARE (1 risultato)

, non andar contro il pelìde / fuor di fila: ma tienti entro la

vol. I Pag.938 - Da BADARELLA a BADIA (1 risultato)

sconce e vituperevoli opere, se di fuor si sapesse, contaminate avea. fioretti,

vol. I Pag.944 - Da BAGNANTE a BAGNASCIUGA (2 risultati)

pioggia e move il vento / di fuor dal regno, quasi lungo il verde.

si bagni interamente, nel tirarlo poi fuor pian piano, vedremo l'acqua seguitarlo

vol. I Pag.946 - Da BAGNO a BAH (1 risultato)

giusti, 2-127: tali che vissero / fuor del bagordo, / e che ci

vol. II Pag.1 - Da BALCANICO a BALCONE (1 risultato)

già s'imbiancava al balco d'oriente / fuor delle braccia del suo dolce amico.

vol. II Pag.2 - Da BALCONIERA a BALDANZA (1 risultato)

e messo sopra la sua persona, fuor della città, un ricco palio di baldacchini

vol. II Pag.3 - Da BALDANZEGGIARE a BALDEZZA (3 risultati)

ha preso ardire di scovrirmi questo amore fuor che oggi. tasso, 7-13: ma

tra loro che, trovandosi la mattina fuor della valle, avevan risaputa per i primi

fare alcun dimostramento, / con lui fuor ve n'uscite baldanzoso, / e

vol. II Pag.6 - Da BALENATO a BALENIO (1 risultato)

(566): un frate ritto, fuor del parapetto fino alla cintola, fra

vol. II Pag.7 - Da BALENO a BALESTRA (1 risultato)

, 2-6-13: or non vi è luce fuor che di baleni, / né se

vol. II Pag.8 - Da BALESTRA a BALESTRARE (2 risultati)

la balestra non può tirar lo stoppino fuor della botte. parini, 661: la

25-112: quivi la ripa fiamma in fuor balestra, / e la cornice spira fiato

vol. II Pag.17 - Da BALLISMO a BALLO (4 risultati)

cantando, quelli ardenti soli / si fuor girati intorno a noi tre volte,

) / di riposarmi e d'uscir fuor di ballo. prati, ii-183: questo

ch'era assediato, e saltò fuor del ballo, / ed a dispetto nostro

potesse senza biasmo alcuno, / si trarria fuor del periglioso ballo. anguillara, 3-288

vol. II Pag.20 - Da BALOCCATORE a BALORDAGGINE (1 risultato)

e balogi, sbavigliando, / briachi e fuor di sé. dossi, 206

vol. II Pag.21 - Da BALORDAMENTE a BALORDO (2 risultati)

il conte tutto smemorato, / e se fuor d'intelletto e paccio chiama, /

ogni altra cosa che angelo, e fuor di me attonito e balordo vegliando sognava

vol. II Pag.23 - Da BALSAMODENDRO a BALUARDO (1 risultato)

ché tutte / l'arme egli avea, fuor della spada, e il petto /

vol. II Pag.25 - Da BALZANO a BALZARE (2 risultati)

un carbon nero, / che della tomba fuor sùbito balza. idem, 7-19:

intonando l'inno che a lui era balzato fuor dal cuore ardente nella primavera della sua

vol. II Pag.28 - Da BAMBAGIA SELVATICA a BAMBINATA (1 risultato)

). fagiuoli, 3-6-224: e fuor della trincera / il soldo che non

vol. II Pag.30 - Da BAMBO a BAMBOLA (2 risultati)

credo io che con la bocca aperta fuor n'uscisse e tutto il senno che

questi due nomi; né un bambolino fuor delle fasce. carducci, ii- 10-167

vol. II Pag.38 - Da BANDA a BANDA (1 risultato)

sepolte. idem, iii-116: vedendomi così fuor del mondo letterato, colle mani legate

vol. II Pag.40 - Da BANDA a BANDERUOLA (2 risultati)

fuori de'gangheri? -e tu se'fuor delle bandelle: egli ha anche ardir

cancello, / alle cui bandellacce e fuor di sesto / fan gli allentati

vol. II Pag.48 - Da BAR a BARACCA (1 risultato)

lire a una sudanese, che aveva, fuor dal baracano color isabella, delle mammelle

vol. II Pag.51 - Da BARATTANTE a BARATTERIA (1 risultato)

baratto, / che l'ho cacciato fuor del suo duetto. manzoni, pr.

vol. II Pag.52 - Da BARATTIERE a BARATTOLO (2 risultati)

: ogn'uom v'è barattier, fuor che bonturo: / del no per li

[inf., 21-41]: « fuor che bonturo », qui è un

vol. II Pag.59 - Da BARBARISTA a BARBARO (3 risultati)

, ii-10-235: tutto è male: fuor che l'anima individua, fuor che l'

male: fuor che l'anima individua, fuor che l'io, che si salva

, purg., 23-103: quai barbare fuor mai, quai saracine, / cui

vol. II Pag.61 - Da BARBASSORO a BARBERO (1 risultato)

specchio. firenzuola, 63: né fuor di quello ch'io mi pensavo ti sei

vol. II Pag.67 - Da BARCA a BARCHEGGIARE (2 risultati)

(ii-227): i due fratelli fuor di modo restarono dolenti e pieni di

, 0 di jazz, sincopati singhiozzi fuor dallo stomaco di tutte le radio.

vol. II Pag.72 - Da BARENATRICE a BARIA (1 risultato)

alcuna, allora allora me ne menarono fuor di casa. berni, 146:

vol. II Pag.78 - Da BARONCELLO a BARONERIA (1 risultato)

alla nunziata genuflesse / cavava un baron fuor del terraiuolo / al manto giunte un

vol. II Pag.80 - Da BARRACELLO a BARRIERA (2 risultati)

carducci, ii-10-235: tutto è male: fuor che l'anima barrandite, sf

varietà della vari individua, fuor che l'io, che si salva,

vol. II Pag.86 - Da BASETTONE a BASILICO (1 risultato)

città di roma, nella piazza publica, fuor della bassilica e chiesa di s.

vol. II Pag.89 - Da BASSARICIONE a BASSEZZA (1 risultato)

testa, / e poi crucioso uscì fuor de la festa. alamanni, 4-1-306

vol. II Pag.90 - Da BASSINA a BASSO (1 risultato)

legger potrìa: questi arde, e fuor di spene; / così vien sospiroso,

vol. II Pag.94 - Da BASSONE a BASTABILE (1 risultato)

da ferrara, xi-2-130: chi può resurger fuor della bassura, / se deo noi

vol. II Pag.96 - Da BASTARDELLO a BASTARDUME (1 risultato)

pedantesca, bastarda, che si parla fuor di toscana. d'annunzio, v-1-717:

vol. II Pag.97 - Da BASTARE a BASTARE (1 risultato)

: mentre ei [amore] vola fuor di voi talora, / tutto di fiamme

vol. II Pag.98 - Da BASTASO a BASTEVOLE (1 risultato)

a sera, / ch'ognun pareva fuor del sentiménto. sannazaro, 8-117:

vol. II Pag.100 - Da BASTIONE a BASTO (1 risultato)

vecchio gode e fa poche parole, / fuor dell'uscio a sedere, e stassi

vol. II Pag.111 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

anzi in prigion, prendiamo / di fuor, da chi ci batte le pareti,

vol. II Pag.112 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

tutte le cose che occorrono / di fuor; ma quelle che lor più appertengono,

vol. II Pag.118 - Da BATTEZZATO a BATTIBECCO (2 risultati)

/ che le chiavi, che mi fuor concesse / divenisser signaculo in vessillo /

, la porta è serrata, / di fuor da quella se odeno gran stride;

vol. II Pag.121 - Da BATTISARTIE a BATTITO (1 risultato)

raso, ridente, il collo nudo fuor da una goletta di batista floscia.

vol. II Pag.126 - Da BAULLO a BAVA (1 risultato)

onde, un lupo sbuca, / grande fuor di misura, e da le labra

vol. II Pag.128 - Da BAVAROLA a BAZAR (1 risultato)

mostra [l'orco] le zanne fuor come fa il porco, / ha lungo

vol. II Pag.129 - Da BAZAR a BAZZERANA (1 risultato)

! mi par vederli / poco oltre fuor di porta: bazza mia! saccenti,

vol. II Pag.137 - Da BECCARELLISTA a BECCHEGGIARE (1 risultato)

egli aveva a vinegia presa questa sua moglie fuor del chiazzo, essendosi di quella innamorato

vol. II Pag.139 - Da BECCHIONI a BECCO (1 risultato)

san tutte le cose che occorrono / di fuor; creste, rosse tra per

vol. II Pag.140 - Da BECCO a BECCO (4 risultati)

dov'era, saltò per ucciderlo / fuor con lo spiedo. caro, i-155:

vedi c'ha [il gufo] fuor la lingua, ha fuor gli occhioni:

gufo] fuor la lingua, ha fuor gli occhioni: / e pur apre il

della coscia. prati, ii-314: e fuor balzò dal rugiadoso arbusto / sui margini

vol. II Pag.141 - Da BECCO A CUCCHIAIO a BECERO (1 risultato)

so dov'era, saltò per ucciderlo / fuor con lo spiedo.

vol. II Pag.142 - Da BECERUME a BEFANA (1 risultato)

arpia. parini, 319: e caccia fuor quegli occhi, e fa una cera

vol. II Pag.148 - Da BELLATRICE a BELLEZZA (1 risultato)

certa pazza legatura, spesso spesso fuor di proposito posti i detti e i

vol. II Pag.150 - Da BELLEZZA DI UN GIORNO a BELLICONE (2 risultati)

giulian dipinto / uscir d'un pozzo fuor fino al bellico, / d'aspidi sordi

compagni, lo guardò come un prodotto fuor del naturale; ma gli legò lo stesso

vol. II Pag.156 - Da BELLOCCHIO a BELLOCCIO (1 risultato)

che, folli di spavento, saltavano fuor dalle trincee. palazzeschi, 197

vol. II Pag.160 - Da BENCONDIZIONATO a BENDA (4 risultati)

, e... ancora non è fuor del letto, benché sia fuor del

è fuor del letto, benché sia fuor del pericolo. guarini, 102: e

pena ha l'uscio, / e benché fuor del guscio / verginella modesta / trar

bruno, 3-106: questa interrogazione mi par fuor di proposizio benché io non m'intendo

vol. II Pag.162 - Da BENE a BENE (3 risultati)

e molte buone sante gloriose / che fuor divote e ben religiose, / e robe

uomo, a cui ella s'appiglia, fuor de l'intelletto. firenzuola, 735

da l'altro si piega: / fuor di se stesso andò ben mezza lega

vol. II Pag.163 - Da BENE a BENE (2 risultati)

127: tutto sta bene, ma è fuor del caso nostro, perché noi disputiamo

un lavoro che aveva preso a fare fuor di bologna, lo condusse a ottima fine

vol. II Pag.168 - Da BENEDICA a BENEDIZIONE (1 risultato)

che in quel tempo che io ero stato fuor di lui gli pareva che io avessi

vol. II Pag.169 - Da BENEDUCATO a BENEFICATO (1 risultato)

nel tuo desio tranquillo stato: / fuor di te, dio, non è vero

vol. II Pag.173 - Da BENEPLACITO a BENEVOLENTE (1 risultato)

ii-109: è una casa un po'fuor del paese del poggio, sulla via che

vol. II Pag.176 - Da BENINTENZIONATO a BENNATO (1 risultato)

giusto, / tanto benigna avea di fuor la pelle. a riosto, 42-19

vol. II Pag.186 - Da BERNIA a BERRETTA (3 risultati)

cranio ti gorgoglia, / ti rialza fuor di squadro / il bernoccolo del ladro

a la veneziana, unta e bisunta fuor di misura. aretino, 8-74: si

diceva la sua berretta stinta dal sole fuor che nella piega della visiera. tecchi

vol. II Pag.187 - Da BERRETTA DA PRETE a BERRETTO (2 risultati)

e intanto ch'io son vivo e fuor d'impacci, / meni le mani come

] è in tutto di color nero, fuor che nel collo e nel grosso dell'

vol. II Pag.188 - Da BERRETTONE a BERSAGLIATO (1 risultato)

allievo. montale, 103: eccoti fuor dal buio / che ti teneva, padre

vol. II Pag.189 - Da BERSAGLIERÀ a BERSAGLIO (1 risultato)

v'acquistò, anzi niente, / fuor che paura e onta con travaglio. pulci

vol. II Pag.194 - Da BESTEMMIATO a BESTIA (1 risultato)

a mosè dicendo: -mena quel bestemmiatore fuor del campo; e posino tutti coloro

vol. II Pag.201 - Da BEVERATA a BEVUTA (1 risultato)

/ ché in corte lo 'mparò fuor di fiorenza. ariosto, 289: tu

vol. II Pag.202 - Da BEVUTO a BIACCA (1 risultato)

leggieri che tutti gli altri, in fuor che quello che le donne adoperano a farsi

vol. II Pag.203 - Da BIACCO a BIADAIOLO (1 risultato)

, 26-111: come il villan, se fuor per l'alte sponde / trapela il

vol. II Pag.206 - Da BIANCHI a BIANCO (2 risultati)

è in tutto di color nero, fuor che nel collo e nel grosso dell'ale

dì non sono fra lor diversi, fuor che nel colore del volto: quella

vol. II Pag.210 - Da BIANCO-ALATO a BIANCOSO (1 risultato)

, i-375: ci han messi tutti fuor di punto in bianco, / senza che

vol. II Pag.211 - Da BIANCOSPINO a BIASCICATO (2 risultati)

. cesarotti, ii-58: ma già fuor fuor per la marina nebbia / veggonsi

cesarotti, ii-58: ma già fuor fuor per la marina nebbia / veggonsi a

vol. II Pag.215 - Da BIBLIOFAGO a BIBLIOTECA (1 risultato)

della filosofia potrebbe essere questione difficile e fuor del nostro proposito, se volessimo tener

vol. II Pag.218 - Da BICCICUCO a BICOCCA (1 risultato)

bicchiacchi. accarezzalo, perchè i fiorentini fuor di fiorenza son simili a persone, che

vol. II Pag.220 - Da BIDENTALE a BIECO (1 risultato)

idem, inf., 23-85: quando fuor giunti, assai con l'occhio bieco

vol. II Pag.221 - Da BIEDONE a BIETOLONE (1 risultato)

giuliano di far che quell'opera andasse fuor di squadra, secondando in parte la muraglia

vol. II Pag.226 - Da BIGIO a BIGIÙ (3 risultati)

volta, con due vele di bastimento fuor della cravatta e due ciuffoni di capelli

regi antichi venner meno / tutti, fuor ch'un renduto in panni bigi, /

, in panni rozzi e bigi, / fuor d'obblighi, di cure o di

vol. II Pag.231 - Da BILANCIA a BILANCIARE (1 risultato)

lui cerchia, i uscìa di gange fuor con le bilance, / che le caggion

vol. II Pag.235 - Da BILICIANINA a BILIORSA (1 risultato)

2-4: il trapano, che è passato fuor fuori, ha portato via da ciascuna

vol. II Pag.236 - Da BILIOSAMENTE a BIMBO (1 risultato)

e poi a'miei occhi veggenti / sputò fuor dell'elmetto quattro denti. brusoni,

vol. II Pag.249 - Da BISBIGLIOSO a BISCHERO (2 risultati)

di manutengola, e la voleva metter fuor della legge, perché vi erano stati notoriamente

dalla biscazza disperati, or dalle meretrici fuor di loro,... mandano

vol. II Pag.254 - Da BISOGNANTE a BISOGNARE (1 risultato)

paura, / ché orlando l'ama fuor d'ogni misura. machiavelli, i-441:

vol. II Pag.256 - Da BISOGNO a BISOGNO (2 risultati)

maestro alberto, 100: ma troppo fuor di natura è detto, non so

bisogno gli facea, che egli avesse fuor d'ordine spese le sue ricchezze.

vol. II Pag.260 - Da BISTRO a BITORZOLUTO (1 risultato)

a la veneziana, unta e bisunta fuor di misura. aretino, iii-165: mi

vol. II Pag.263 - Da BIZANTINOIDE a BIZZARRO (2 risultati)

bizzarrie d'espressioni e di facezie fuor di luogo. c. gozzi, 4-15

tali imitazioni i soggetti più disusati, fuor di regola, le bizzarrie, i ridicoli

vol. II Pag.264 - Da BIZZEFFE a BIZZUCA (3 risultati)

singolarità è così strano, bizzarro, e fuor di natura, che confonde e sopraffà

furia l'orso; / e 'l lupo fuor del bosco svergognato, i gridato dalla

. doni, i-119: deh, cavatemi fuor di questa buca [da l'aer

vol. II Pag.269 - Da BLOCCATO a BLOCCO (1 risultato)

... tuttavia ben raramente rovesciano fuor della gerla i loro centocinquanta panini fra

vol. II Pag.272 - Da BOBINA a BOCCA (1 risultato)

a pena fu tirato, / e tratto fuor della crudel mislea. idem, dee

vol. II Pag.273 - Da BOCCA a BOCCA (3 risultati)

/ nata con lui, né il loglio fuor si cribra. lorenzino, 76:

dante, inf., 19-22: fuor della bocca a ciascun soperchiava / d'

la cui bocca col fuoco vivo mette fuor della stanza, sì che comunica il calore

vol. II Pag.274 - Da BOCCA a BOCCA (3 risultati)

/ donde e'si va, che di fuor getton fuoco, / e non so

ventre adusta: / caccia col fumo fuor fiamma, acqua mista, / gridando,

. d. bartoli, 40-ii-347: sbucò fuor da certi ridossi di non so

vol. II Pag.277 - Da BOCCA a BOCCA (1 risultato)

alcune proteste già antiche, non parevano fuor di luogo le parlate messe dagli storici in

vol. II Pag.280 - Da BOCCARE a BOCCHEGGIANTE (4 risultati)

tanto a prendere una boccata d'aria fuor della noia parrocchiale. serra, ii-222:

realtà non ci averei parte veruna, fuor di un negromantico boccheggiamento, lontano e

animali: in particolare i pesci tratti fuor d'acqua. carducci, 509:

monti, 16-586: il greco / fuor del cocchio tirò colla lucente / asta il

vol. II Pag.282 - Da BOCCHIPUZZOLA a BOCCINO (1 risultato)

finì in una generale bocciatura che addolorò fuor di misura mio padre. bocchelli,

vol. II Pag.283 - Da BOCCINO a BOCCIOLOSO (1 risultato)

un occhio sia, e pigni l'osso fuor della buccia, la quale rimarrà come

vol. II Pag.284 - Da BOCCIONE a BOCCONE (2 risultati)

onde alcuna non vi sia / ch'esca fuor di simmetria. = voce

nerbo; / da gli occhi in fuor, non ci è un buon boccone.

vol. II Pag.288 - Da BOIARDO a BOLEA (1 risultato)

: e finalmente aspetto / di vederti venir fuor del bordello / in mezzo alla sbirraglia

vol. II Pag.289 - Da BOLERO a BOLIDE (1 risultato)

abito bel nuovo di pezza / trae fuor lirina dalle sue bolgette. tommaseo [s

vol. II Pag.290 - Da BOLIGOMMA a BOLLA (2 risultati)

questo mondo... si disperga fuor di questa tomba o cupola del cielo,

si scuota ed effluisca come in polvere fuor di questo manto stellifero; e la

vol. II Pag.293 - Da BOLLETTA a BOLLICARE (1 risultato)

folta striscia di formiche, che bollicando fuor della sotterranea loro caverna, su e giù

vol. II Pag.294 - Da BOLLICHÌO a BOLLIRE (1 risultato)

l'acque vidon traboccate e sparse / fuor della fonte, che parevon rosse; /

vol. II Pag.295 - Da BOLLITA a BOLLITO (3 risultati)

pare un sasso; / gelido tutto fuor, ma dentro bolle. idem, 9-87

come fronda; e tutto ornai / fuor di ghiaccio rassembra e dentro bolle. marino

; / ché, s'io sto troppo fuor, mia madre bolle.

vol. II Pag.307 - Da BONZO a BORBOTTAMENTO (1 risultato)

. nel salire mandino prima fuor un borboglione d'acqua, come che venga

vol. II Pag.310 - Da BORDEGGIO a BORDERÒ (1 risultato)

e finalmente aspetto / di vederti venir fuor del bordello / in mezzo alla sbirraglia

vol. II Pag.315 - Da BORGOGNA a BORIA (1 risultato)

., 1-1 (68): fuor solamente in dubbio gli rimase cui lasciar potesse

vol. II Pag.316 - Da BORIANTE a BORONATROCALCITE (1 risultato)

: ma borioso, festereccio e superbo fuor di misura. p. del rosso,

vol. II Pag.325 - Da BOSSOLOTTAIO a BOTOLA (1 risultato)

armi boti son costoro, / che fuor che a'tribunali non fan lite. note

vol. II Pag.327 - Da BOTTA a BOTTA (1 risultato)

ogni sua botta avrebbe potuto passar fuor fuora il nemico. ojetti, i-295:

vol. II Pag.328 - Da BOTTA a BOTTANA (1 risultato)

appellano; e per lo contrario quelli fuor di misura piccoli, bottacciuoli, turaccioli.

vol. II Pag.332 - Da BOTTEGARE a BOTTIGLIA (1 risultato)

ora dello struscio fermarsi sulla strada reale fuor d'un caffè, d'una farmacia o

vol. II Pag.338 - Da BOZZININGA a BRABANTINO (1 risultato)

tempo verrà... / che uscirò fuor del bozzolo ancor io, / né

vol. II Pag.340 - Da BRACARE a BRACCIALE (1 risultato)

altro, con santa pazienza, lo condussi fuor di pericolo, piccolomini. 161

vol. II Pag.342 - Da BRACCIATELLO a BRACCIO (1 risultato)

ciatelli e gnocchi, / paion duri di fuor quando gli tocchi, / non grati

vol. II Pag.343 - Da BRACCIO a BRACCIO (2 risultati)

imbiancava al balco d'oriente, / fuor delle braccia del suo dolce amico. boccaccio

che sì lungo tempo l'abbi preservata fuor di casa sua perch'io abbia aver questo

vol. II Pag.344 - Da BRACCIO a BRACCIO (1 risultato)

): è così irritato, così fuor de'gangheri,... che ha

vol. II Pag.346 - Da BRACCIOBIANCO a BRACCO (1 risultato)

giardino ombreggia, / che stende linea in fuor di mille braccia. cadetti, 160

vol. II Pag.347 - Da BRACCONAGGIO a BRACE (1 risultato)

rifinita e stracca / e colla lingua fuor come una bracca. cantoni, 381:

vol. II Pag.351 - Da BRAGOTTO a BRAMANO (1 risultato)

io fornita troppo a dismisura, / fuor de il piacer che si prende nel

vol. II Pag.353 - Da BRAMOSAMENTE a BRANCA (2 risultati)

casa li veggon svogliati, / e che fuor, de l'altrui bramosi, vanno

nel solo raggio che di riflesso balza fuor d'uno specchio, nulla o sapendo

vol. II Pag.360 - Da BRATTEATO a BRAVARE (1 risultato)

grate e soavi per assalire e cacciare fuor del suo campo la prima. manzoni

vol. II Pag.363 - Da BRAVO a BRECCIA (1 risultato)

, 450: divenne [il lione] fuor di sua natura pauroso, sì che

vol. II Pag.366 - Da BRETTONE a BREVE (1 risultato)

: mentre ei [amore] vola fuor di voi talora, / tutto di fiamme

vol. II Pag.367 - Da BREVE a BREVE (2 risultati)

ti presi, e in breve cesta / fuor ti portai, tra fiori e fiondi

appo le troie in breve / te mangeran fuor d'ogni umano aiuto / gli stessi

vol. II Pag.370 - Da BREVITÀ a BRIACA (3 risultati)

antica misura. -fuor di bria: fuor di misura. albertano volgar. [

ebbrio tanto è a dire, quanto fuor di bria, cioè fuor di misura,

, quanto fuor di bria, cioè fuor di misura, e avuto per assente

vol. II Pag.377 - Da BRIGATA a BRIGATA (1 risultato)

star questo, che è corda oggi fuor di luogo, e di politica non mi

vol. II Pag.378 - Da BRIGATORE a BRIGLIA (2 risultati)

del tempo lo passavamo nel gran piazzale fuor della porta romana dove, secondo le

briglia, / senza rettor, trascorso è fuor di greggia; / gli gitta al

vol. II Pag.382 - Da BRILLARE a BRINA (1 risultato)

sangue. e. cecchi, 3-52: fuor del villaggio, a una fila d'

vol. II Pag.383 - Da BRINATOLA a BRINDILLO (1 risultato)

lesso. soffici, ii-393: una volta fuor della mischia, guardando, prima di

vol. II Pag.387 - Da BROCCA a BROCCHETTA (1 risultato)

(e talora banalmente ripetuta, anche fuor di proposito); questione controversa.

vol. II Pag.388 - Da BROCCHIERE a BRODA (2 risultati)

pulci, 1-4-81: che par che surghin fuor d'una peggio dei cani.

broccoli, / disse l'imbratta uscendo fuor de'gangheri. collodi, 399

vol. II Pag.390 - Da BRODICCHIO a BROGLIACCIO (1 risultato)

/ per cui dentro si ride e fuor si piagne, / corre a brodetto

vol. II Pag.396 - Da BRONZOLUTO a BRUCHIO (1 risultato)

non traluca / lo mio penser di fuor sì che si scopra, / ch'io

vol. II Pag.400 - Da BRUCINA a BRUCO (1 risultato)

; ed il simile intendiamo nel dire fuor bruchi; cioè andate via,..

vol. II Pag.404 - Da BRUMEGGIO a BRUNIRE (2 risultati)

folte ciocche di capelli, che gli scappavano fuor della papalina, due folti sopraccigli,

: due folte ciocche che gli scappavano fuor del berretto, due folti sopraccigli,

vol. II Pag.406 - Da BRUNO a BRUNO (1 risultato)

ciocche di capelli, che gli scappavano fuor della papalina, due folti sopraccigli, due

vol. II Pag.417 - Da BUCACCHIARE a BUCANEVE (2 risultati)

. doni, i-119: deh, cavatemi fuor di questa buca [da l'aer

erano in via, / già surto fuor della sepulcral buca, / ci apparve un'

vol. II Pag.419 - Da BUCATURA a BUCCIA (1 risultato)

/ già sporgonsi, già saltano / fuor della buccia in lor natia beltà. carena

vol. II Pag.420 - Da BUCCIACCHERA a BUCCINA (2 risultati)

come rosa che spunti alora alora / fuor de la buccia e col sol nuovo cresca

semplicetta, che pur ora / spunta fuor de la buccia, in cui pur dianzi

vol. II Pag.421 - Da BUCCINAMENTO a BUCCOLICA (1 risultato)

antica / bùccina, che al pastore fuor di mano / sul far di notte avea

vol. II Pag.423 - Da BUCI a BUCO (2 risultati)

tutto de le forme naturali, ritrovandoci fuor de la priggione. campanella, i-92

l'orecchio ha tre parti: la esterna fuor del buco dell'orecchio, che si

vol. II Pag.426 - Da BUDELLONE a BUE (1 risultato)

17-75: qui distorse la bocca e di fuor trasse / la lingua come bue che

vol. II Pag.429 - Da BUFFA a BUFFETTATA (1 risultato)

oh come dolcemente ricordomi di quelle passeggiate fuor di porta alle piagge, e di quelle

vol. II Pag.434 - Da BUGIARDINO a BUGIO (1 risultato)

fiume lombardo / cader suo figlio, fronde fuor n'elice; / ma frutto no

vol. II Pag.435 - Da BUGIRE a BUGNOLONE (1 risultato)

bugnolo sfondato / involti eran ben ben fuor che la testa, / come un

vol. II Pag.444 - Da BUONO a BUONO (3 risultati)

che i buoni preti come egli non vanno fuor la notte, dando noia alle donne

. bartoli, 40-ii-120: brieve spazio fuor di nanchìn ricomincia un nuovo circuito di

e molte buone sante gloriose / che fuor divote e ben religiose, / e robe

vol. II Pag.446 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

religione] ne credeva né santa né buona fuor che la giudaica, e che egli

vol. II Pag.450 - Da BUONO a BUONORA (1 risultato)

: parlo di quel latino birbone, fuor di chiesa, che viene addosso

vol. II Pag.453 - Da BURATTINO a BURBANZOSO (1 risultato)

, perché non son granchi da trarli fuor con le mani né col frugatoio: sono

vol. II Pag.454 - Da BURBERA a BURCHIO (1 risultato)

di villa strasordinario si avviliscono e parlano fuor di proposito, e fanno un burbucchio,

vol. II Pag.455 - Da BURDONE a BURINO (1 risultato)

suso, / e tragga l'altro fuor della burella, / che molto gli

vol. II Pag.456 - Da BURISTO a BURLARE (5 risultati)

. dial. sanguinaccio di a piacenza. fuor di burla, scrivetemene qualche cosa.

di sangue di maiale, con di cose fuor di burla i gentiluomini? galileo, 125

, poi fredpersuadere trovarsi realmente, e fuor di burle, in natura data,

, 722: ogni cosa mi piace, fuor che l'aver mescolati = spagn. burla

giusti, 2-127: tali che vissero / fuor del bagordo, / e die ci

vol. II Pag.458 - Da BURLONE a BURRASCA (1 risultato)

cominciò a rabbruscarsi, fare il geloso fuor di proposito, maltrattarmi rammentando il russo

vol. II Pag.459 - Da BURRASCARE a BURRO (1 risultato)

un pulito alberghetto ch'era di poco fuor della strada. manzoni, pr. sp

vol. II Pag.462 - Da BUSCO a BUSSARE (1 risultato)

lui sempre abaia. ariosto, 17-134: fuor de la terra all'ultimo condutto /

vol. II Pag.463 - Da BUSSATA a BUSSOLA (1 risultato)

s'odono i duri passi de'custodi / fuor delle porte, e il busso de'

vol. II Pag.477 - Da CACCIA a CACCIA (2 risultati)

, purg., 13-419: rotti fuor quivi e volti nelli amari / passi di

l'arco e 'l turcasso prese, e fuor si caccia, / alla madre dicendo

vol. II Pag.479 - Da CACCIALEPRE a CACCIARE (2 risultati)

1-2-592: ma questo sospetto crebbe allora fuor di modo, quando venute a manifesta

ivi si lamenta / d'amor, che fuor d'esto mondo la caccia. idem

vol. II Pag.480 - Da CACCIARE a CACCIARE (2 risultati)

inf., 24-15: e fuor le pecorelle a pascer caccia. cavalca,

tuona la nube, squarciasi, e fuor caccia / immenso spettro con aperte braccia

vol. II Pag.482 - Da CACCIATA a CACCIATORE (1 risultato)

i cervi usano il dittamo per cavarsi fuor le saette de'cacciatori. chiabrera,

vol. II Pag.491 - Da CADERE a CADERE (2 risultati)

ogni 'ntomo pallavicino, 3-284: fuor di ciò non sarebbe caduto nel

alla salute sua eran già corti, / fuor che mostrarli le perdute genti. cavalca

vol. II Pag.493 - Da CADERE a CADERE (1 risultato)

: a quella vista, lodovico, come fuor di sé, cacciò la sua [

vol. II Pag.496 - Da CADEVOLE a CADO (1 risultato)

altre cose cadevile e vane sono, fuor che sola la vertù dalla radice dell'altissimo

vol. II Pag.499 - Da CAENA a CAFFÈ (1 risultato)

che per loro è morta, / fuor de la labbia sbigottita e smorta / partirsi

vol. II Pag.505 - Da CAGLIARE a CAGNACCIO (1 risultato)

perbacco. aretino, ii-74: ecco fuor la sposa con una bella compagnia:

vol. II Pag.506 - Da CAGNARA a CAGNINO (2 risultati)

in quelle voci leonine, che, uscendo fuor della cagnesca bocca dei caronti orridi,

, ii-136: il popolo gli era lusinghevole fuor di tempo, i soldati cheti e

vol. II Pag.513 - Da CALAMO a CALANDRA (2 risultati)

alla collina, e scavalcarono per vie fuor di mano, e anche fuor di

vie fuor di mano, e anche fuor di via, molte creste di quelle vaste

vol. II Pag.517 - Da CALASTRA a CÀLATO (2 risultati)

pisa] pende sei braccia e mezzo fuor del diritto suo, secondo che da quella

mente aiutato dai fondamenti, che hanno fuor della terra un getto di tre braccia

vol. II Pag.523 - Da CALCATOIO a CALCEDÒNIO (1 risultato)

suoi morti bruciati nella calce e seppelliti fuor del camposanto. svevo, 2-398: la

vol. II Pag.525 - Da CALCINABILE a CALCINARE (1 risultato)

/ nulla: non trovi nulla, fuor che sassi, / polvere, ortiche,

vol. II Pag.528 - Da CALCIO a CALCITRANTE (1 risultato)

/ né calcitranti. marino, 10-223: fuor de'materni imperi intanto uscito / passa

vol. II Pag.529 - Da CALCITRARE a CALCOLARE (1 risultato)

fracassògli: uscìagli il rosso / sangue fuor per la bocca; ed ei mugghiando

vol. II Pag.530 - Da CALCOLATAMENTE a CALCOLO (1 risultato)

beni che gode, ne lascia molti fuor della lista e che allunga il catalogo

vol. II Pag.532 - Da CALCOTECA a CALDAMENTE (1 risultato)

fo subitamente / e a cuocer non fuor lente / in un caldai'tal farinata

vol. II Pag.533 - Da CALDANA a CALDEO (1 risultato)

. / il primo avea il cervel fuor di calende, / e l'altro era

vol. II Pag.534 - Da CALDERA a CALDEZZA (1 risultato)

foco in fornace profonda, / se fuor non esce, più dentro s'afforza,

vol. II Pag.541 - Da CALENDARISTA a CALERE (1 risultato)

. / il primo avea il cervel fuor di calende, / e l'altro era

vol. II Pag.542 - Da CALESELLA a CALESSE (1 risultato)

mie voglie, / dé tra'fuor della tasca la zampogna; / e can-

vol. II Pag.544 - Da CALICANTACEE a CALICE (1 risultato)

vero sub utraque: li quali, fuor che in questo particolare che nella santissima

vol. II Pag.547 - Da CALIGINOSITÀ a CALLAIA (3 risultati)

le nubi. tasso, 11-82: ma fuor uscì la notte, e 'l mondo

vero sub utraque: li quali, fuor che in questo particolare che nella santissima

io veggo / a torme a torme fuor d'ogni callaia / sboccar le donne.

vol. II Pag.548 - Da CALLAIOLA a CALLE (2 risultati)

folta striscia di formiche, che bollicando fuor della sotterranea loro caverna, su e

ombra almeno / de le cose di fuor; e carte amiche / ci pervengon

vol. II Pag.555 - Da CALORE a CALORE (1 risultato)

si è provato bene, e al fuoco fuor della sua sfera conviene moto retto per

vol. II Pag.556 - Da CALOREGGIARE a CALOROSITÀ (1 risultato)

redi, 16-ix-70: questo siero stagnante fuor de'proprii vasi si fermenta e dal

vol. II Pag.559 - Da CALPESTO a CALUNNIA (1 risultato)

la disnocciola, / che pare lusignuol fuor di caluggine. -figur. fra

vol. II Pag.564 - Da CALZABRACA a CALZARE (1 risultato)

. giorgio van tirati su la gamba fuor di casa. chiabrera, 481: e

vol. II Pag.583 - Da CAMICIA a CAMICIA (1 risultato)

regalerebbe fin la camicia, purché andasse fuor degli stivali! -essere come la

vol. II Pag.585 - Da CAMICIOLA a CAMINO (3 risultati)

in punto, / per condurvi laggiù. fuor camiciuole. lippi, 6-57: un

/ un trema in sentir dir: fuor camiciuola. 2. disus.

et alzare le lor canne per sfogatoio sin fuor del tetto, affinché sollevino il fumo

vol. II Pag.587 - Da CAMMELLOPARDO a CAMMINARE (1 risultato)

idem, n-iii-1080: il camelo ne aspetta fuor de la selva ne le stanchevoli arene

vol. II Pag.590 - Da CAMMINO a CAMMINO (1 risultato)

falso diletto ci lasciamo al disordinato appetito fuor del buon sentiero e sicura via cavare

vol. II Pag.591 - Da CAMMINO a CAMMINO (2 risultati)

71-47: dolor, perché mi meni / fuor di camin a dir quel ch'i'

, censure, che basterebbero a trarci fuor di cammino se non le avessimo già

vol. II Pag.594 - Da CAMPAGNA a CAMPAGNARDO (1 risultato)

re mansor... essendo un giorno fuor per quelle contrade, levossi un oscuro

vol. II Pag.595 - Da CAMPAGNATA a CAMPANA (2 risultati)

, 6-109: è una casa un po'fuor del paese..., solida

a corpo o pur campai battaglia / subito fuor ne venghi alla schermaglia. machiavelli,

vol. II Pag.596 - Da CAMPANA a CAMPANA (1 risultato)

continuo attendeva ad alcune mie composizioni, fuor che le tre ore inanzi a la

vol. II Pag.600 - Da CAMPANTE a CAMPARE (2 risultati)

favor ti dona, / che tu campando fuor di questi abissi, / cerchi di

, 16-iii-176: campò [una foca] fuor dell'acqua, senza cibo, quattro

vol. II Pag.601 - Da CAMPARE a CAMPATO (1 risultato)

svelta, e campata in mare, fuor che solo con un braccio di terra

vol. II Pag.604 - Da CAMPIERE a CAMPIONE (1 risultato)

voci esili e dall'ansante petto / fuor tratte a stento, rammentando vanno /

vol. II Pag.607 - Da CAMPO a CAMPO (1 risultato)

10 padre ancora? monti, 8-673: fuor del campo navale ettore allora / i

vol. II Pag.608 - Da CAMPO a CAMPO (1 risultato)

. ariosto, 32-75: tosto che fuor del ponte i guerrier vede / uscire insieme

vol. II Pag.611 - Da CAMPORECCIO a CANAGLIA (1 risultato)

piccolo campo santo de'frati sei miglia fuor di città. nievo, 1-150: stette

vol. II Pag.612 - Da CANAGLIATA a CANALATA (1 risultato)

detta così perché per la sua dolcezza piace fuor di modo a'cani ».

vol. II Pag.613 - Da CANALATO a CANALE (1 risultato)

nel giardino. ariosto, 42-96: di fuor cade [il liquido cristallo] in

vol. II Pag.615 - Da CANAPA ACQUATICA a CANAPIFICIO (1 risultato)

ciò che ora diciamo canapè, e fuor di toscana anche sofà, al tempo

vol. II Pag.620 - Da CANCELLO a CANCRENA (1 risultato)

... nascono i cancelli nudi e fuor de i gusci delle conche.

vol. II Pag.621 - Da CANCRENARE a CANDELA (1 risultato)

sempre in letto; e si crede fuor di pericolo. guerrazzi, iii-429:

vol. II Pag.625 - Da CANDIDO a CANDIFICARE (2 risultati)

pensier d'offerta, e muori: / fuor deba vita è b termine / del

gb accenti accompagnando i guardi, / fuor de le labra in bel sermon sonoro /

vol. II Pag.627 - Da CANE a CANE (2 risultati)

lo vide in faza, / nascosamente uscì fuor della piaza. ariosto, 18-51:

che il soldano lo vide, in vista fuor di misura turbato gli disse: -ahi

vol. II Pag.634 - Da CANIPAIOLA a CANNA (1 risultato)

biancastro, con i due canini sporgenti fuor delle labbra. panzini, ii-311: i

vol. II Pag.635 - Da CANNA a CANNA (2 risultati)

lenza. marino, 9-24: chi fuor de tonde trae con lacci e reti,

sonore canne, / chiamò il suo gregge fuor de le capanne. g. rucellai

vol. II Pag.636 - Da CANNA a CANNA (2 risultati)

e pesante quanto è l'argentovivo, stia fuor di luogo sopra 'l livello della circonferenza

aprì la canna, / ch'era di fuor d'ogni parte vermiglia. sacchetti,

vol. II Pag.642 - Da CANNONCINO a CANNONE (1 risultato)

parevan cannoni, / che gettan sempre fuor da ogni lato. -bastone.

vol. II Pag.643 - Da CANNONE a CANO (2 risultati)

(i-177): assai sovente quando eglino fuor di casa si ritrovavano, noi negli

due tenere cannucce / ch'escan su fuor di terra in sull'aprile. foscolo,

vol. II Pag.648 - Da CANOTTIERE a CANSARE (1 risultato)

, essendo di carnevale, tutti andarono fuor di casa a dormir altrove, di modo

vol. II Pag.650 - Da CANTAMAGGIO a CANTARE (1 risultato)

l'uscio; a prova / vien fuor la femminetta a còr dell'acqua / della

vol. II Pag.652 - Da CANTARE a CANTARE (1 risultato)

fanciulli e giovani sbarbati, i quali amava fuor di modo, si acquistò il soprannome

vol. II Pag.656 - Da CANTERELLIO a CANTICCHIATORE (1 risultato)

, passeggia intorno alla dama, va fuor la notte a'veglini con la squarcina

vol. II Pag.661 - Da CANTO a CANTO (1 risultato)

fece allegrezza canto e ballo / e de fuor pianse e mostrosse dolente.

vol. II Pag.662 - Da CANTO a CANTO (1 risultato)

, / però n'è data, perché fuor negletti / li nostri voti, e

vol. II Pag.666 - Da CANTONE a CANTORIA (1 risultato)

prese il cantor per mano, e fuor del tetto / menollo. manzoni, 22

vol. II Pag.668 - Da CANUTIGLIA a CANUTO (1 risultato)

ciocche di capelli, che gli scappavano fuor della papalina, due folti sopraccigli, due

vol. II Pag.669 - Da CANUTOLA a CANZONE (1 risultato)

ingannare. pananti, i-i7: rispose fuor dei denti: / io credo adesso

vol. II Pag.670 - Da CANZONE a CANZONE (1 risultato)

/ essere a i sacri spirti? / fuor che la cetra, a loro /

vol. II Pag.673 - Da CAOSTIPO a CAPACE (1 risultato)

, ii-109: è una casa un po'fuor del paese... solida,

vol. II Pag.679 - Da CAPECCHIO a CAPELLO (1 risultato)

barbe e queste capelliere / ci fan fuor del dovere / vecchi parere, inutili e

vol. II Pag.682 - Da CAPELVENERE a CAPETTO (1 risultato)

. idem, par, 12-132: che fuor de'primi scalzi poverelli / che nel

vol. II Pag.685 - Da CAPIRE a CAPIRE (2 risultati)

che non vi cape, / e fuor di sua natura in giù s'atterra.

che non cape dentro, spira / fuor de la bocca sì ch'ella s'intende

vol. II Pag.695 - Da CAPITOMBOLARE a CAPITOMBOLO (2 risultati)

e giovani sbarbati, i quali amava fuor di modo, si acquistò il soprannome di

mi raccomando, / e capitombolando / fuor di speranza mi ritrovo a proda.

vol. II Pag.697 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

avevi in capo altro disegno, / fuor che d'impoverir colla fatica. note

vol. II Pag.699 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

vigilante aurora / da l'ostel di titon fuor messo il capo, / per dare

vol. II Pag.710 - Da CAPOMESE a CAPOPOPOLO (3 risultati)

oh che capone / ha colui, fuor di legge e di ragione. panciatichi,

se dall'elisie region beate / un dì fuor del cassone / alzasse il suo capone

pagare in coscienza tributo a niuno, fuor che a dio solo. giusti,

vol. II Pag.714 - Da CAPOVILLA a CAPPA (2 risultati)

volte che nel capovolgersi de'cannelli tratti fuor del mercurio stagnante dopo fattone il vuoto

dal tergo /. nel petto, e fuor dal carro ove correa / l'atterrò

vol. II Pag.715 - Da CAPPA a CAPPA (2 risultati)

: come nel mondo si sono mostrati di fuor con le cappe grosse e stracciate,

; e non sapeva ch'era un giorno fuor dell'ordinario, un giorno in cui

vol. II Pag.720 - Da CAPPELLO a CAPPELLO (1 risultato)

lustrino nero, il ciarpino scarlatto svolazzante fuor del solino basso, arrovesciato, e il

vol. II Pag.728 - Da CAPRICCIO a CAPRICCIO (1 risultato)

grazzini, 2-182: allegra e piacevole fuor di modo trovandola, gnene venne capriccio

vol. II Pag.730 - Da CAPRICORNULO a CAPRINO (1 risultato)

. prati, ii-314: e fuor balzò dal rugiadoso arbusto / sui margini

vol. II Pag.736 - Da CARACOLLO a CARAMELLAIO (1 risultato)

unto, non fu ridicola né fuor di proposito. buonarroti il giovane, i-342

vol. II Pag.737 - Da CARAMELLARE a CARATARE (1 risultato)

e si scalcagna; / che usciva fuor d'un grand'uscio ed entrava / al

vol. II Pag.744 - Da CARBONATA a CARBONE (1 risultato)

nitida / gazzella il collo innalza / fuor della macchia, e pavida / via per

vol. II Pag.745 - Da CARBONE a CARBONE (1 risultato)

carbon nero, / che della tomba fuor sùbito balza / in un carcame di morto

vol. II Pag.748 - Da CARBURO a CARCERAMENTO (2 risultati)

carbon nero, / che della tomba fuor sùbito balza / in un carcame di

luride, con le ruote affondate nella ghiaia fuor delle verghe, e la locomotiva mezza

vol. II Pag.753 - Da CARDIAS a CARDINALE (2 risultati)

, inf., 7-47: questi fuor cherci, che non han coperchio / piloso

patriarca e di cardinale; e di fuor locati, intorno al qual si rivolgono.

vol. II Pag.754 - Da CARDINALE a CARDINE (3 risultati)

gente meschina e povera e poca, fuor di roma, fiacco e di valor

, / pur che levasse i suoi fuor di periglio. panzini, ii-272: dopo

, purg., 9-133: e quando fuor ne'cardini distorti / li spigoli di

vol. II Pag.762 - Da CARICA a CARICA (1 risultato)

la carica '... / sprizzan fuor aspre tutte le sciabole. d'annunzio

vol. II Pag.765 - Da CARICATAMENTE a CARICATORE (1 risultato)

usando maniere tanto caricate, ne viene fuor d'intenzione il riso. goldoni, vii-

vol. II Pag.767 - Da CARICO a CARICO (2 risultati)

, n-iii-1080: il camelo ne aspetta fuor de la selva ne le stanchevoli arene o

] iersera un poco tardetto da cenar fuor di casa,... assai ben

vol. II Pag.768 - Da CARICO a CARICO (1 risultato)

carichi. montale, 103: eccoti fuor dal buio / che ti teneva, padre

vol. II Pag.780 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

carbon nero, / che della tomba fuor sùbito balza / in un carcame di morto

vol. II Pag.788 - Da CARNOSO a CARO (1 risultato)

. d. bartoli, 33-296: fuor dell'osso petroso sbuca da una piccolissima

vol. II Pag.796 - Da CARPOGONIO a CARRATA (4 risultati)

le dita dell'una mano stese in terra fuor della cesta, tanta fu la sua

: com'un cane / si trafugò fuor fuor, carpon carponi. manzoni, pr

com'un cane / si trafugò fuor fuor, carpon carponi. manzoni, pr.

piante, per cui i frutti cadono fuor di tempo, non ben formati

vol. II Pag.797 - Da CARRATELLO a CARREGGIATA (1 risultato)

agitar le briglie, e guidare il carro fuor della carreggiata? nievo, 1-12:

vol. II Pag.799 - Da CARRETTAIO a CARRETTO (1 risultato)

le truppe degli asinelli, che di fuor la città portavano alla fabbrica la calcina,

vol. II Pag.800 - Da CARRETTONAIO a CARRIERA (1 risultato)

gli è possibile. tassoni, 9-14: fuor di due porte il nero stuol diviso

vol. II Pag.801 - Da CARRIERISMO a CARRIOLA (1 risultato)

modesta, lungamente umile e senza onori fuor che quelli che altri volle per lui e

vol. II Pag.802 - Da CARRIOLANTE a CARRO (1 risultato)

in carra et in iumenti, / tolte fuor de le navi, erano carche,

vol. II Pag.804 - Da CARROBALISTA a CARROZZA (1 risultato)

passato, / ecco il carroccio uscir fuor de la porta, / tutto coperto

vol. II Pag.809 - Da CARTA a CARTA (1 risultato)

ombra almeno / de le cose di fuor; e carte amiche / ci pervengon

vol. II Pag.811 - Da CARTA a CARTA (1 risultato)

, o bottegaio, / dic'egli, fuor le scatole e le carte / delle

vol. II Pag.820 - Da CARTOSO a CASA (1 risultato)

che in roma e in altri luoghi fuor del dominio fiorentino si danno e'cartoni

vol. II Pag.822 - Da CASA a CASA (1 risultato)

d'oro, non essendo mai più fuor di casa stato, con altri mercatanti là

vol. II Pag.824 - Da CASA a CASA (1 risultato)

14-3-7: adesso che la balia è fuor di casa d'agridemo, averesti a

vol. II Pag.828 - Da CASATO a CASCANTE (1 risultato)

tutto festante e sonoro tranno la orazione fuor di quella familiarità com- munale? monti

vol. II Pag.831 - Da CASCARILLA a CASCATOIO (1 risultato)

caso strano intervenuto / a quel gigante, fuor d'ogni pensata, / sia stato

vol. II Pag.838 - Da CASO a CASO (1 risultato)

. davanzati, i-139: caccisi nondimeno fuor di roma, perda i beni e acqua

vol. II Pag.841 - Da CASO a CASO (1 risultato)

, e quivi inteso / l'altro fuor d'ogni modo. non fa caso:

vol. II Pag.842 - Da CASO a CASOTTO (1 risultato)

folta striscia di formiche, che bollicando fuor della sotterranea loro caverna, su e

vol. II Pag.850 - Da CASSIDA a CASSO (2 risultati)

12-122: poi vidi gente che di fuor del rio / tenean la testa ed ancor

'l casso / divenner membra che non fuor mai viste. vellutello [inf.

vol. II Pag.851 - Da CASSO a CASSONE (2 risultati)

e 'l casso / divenner membra che non fuor mai viste. / ogni primaio

l'elisie region beate / un dì fuor del cassone / alzasse il suo capone

vol. II Pag.854 - Da CASTAGNO a CASTALDO (1 risultato)

v. borghini, 1-2-453: aveva, fuor del visdomino, il vescovo per suoi

vol. II Pag.855 - Da CASTALE a CASTELLANO (1 risultato)

. borgini, 1-2-453: aveva, fuor del visdomino, il vescovo per suoi propri

vol. II Pag.857 - Da CASTELLO a CASTELLO (2 risultati)

il ruscello / fuori dei monti, fuor delle foreste, / e quelle creste,

ii-259: in cima al castello motore, fuor dalla celata d'oro del radiatore

vol. II Pag.860 - Da CASTIGATORIA a CASTITÀ (1 risultato)

non fossero del maggior male ond'erano fuor d'ogni loro espettazione campati. g

vol. II Pag.861 - Da CASTO a CASTO (1 risultato)

: indi donne / gridavano e mariti che fuor casti, / come virtù te e

vol. II Pag.866 - Da CASUPOLAIA a CATAFALCO (1 risultato)

; e anco laddove abusione potesse fuor di proposito suonare biasimo *.

vol. II Pag.869 - Da CATALOGO a CATAPECCHIA (1 risultato)

beni che gode, ne lascia molti fuor della lista e che allunga il catalogo de'

vol. II Pag.870 - Da CATAPECCHIALE a CATARAFFIO (1 risultato)

tale che quella macchina, improvvisamente apparsa fuor della galleria del marallo, si catapultasse

vol. II Pag.881 - Da CATERATTAIO a CATERVA (1 risultato)

che gran quantitade / ne campasser di fuor per quella tratta. machiavelli, 355

vol. II Pag.883 - Da CATINO a CATOMETOPI (1 risultato)

fiume / si truova, al qual fuor degli occhi crepa / tanto velen, ch'

vol. II Pag.888 - Da CATTIVEZZA a CATTIVO (1 risultato)

fosse poi come foglia, / mostrando grave fuor sua levi- tade? / coperto orgoglio

vol. II Pag.890 - Da CATTIVO a CATTIVO (1 risultato)

delle loro faccende, fatte male o fuor di tempo, sull'annata infelice, sul

vol. II Pag.896 - Da CAUSALE a CAUSALITÀ (1 risultato)

cecchi, 6-5-7: come in un subito fuor d'ogni mia speranza è una gran

vol. II Pag.901 - Da CAVA a CAVAGNO (1 risultato)

gento, e tutto il corpo della terra fuor che la prima pelle? cattaneo

vol. II Pag.909 - Da CAVALIERINO a CAVALLEGGIERO (1 risultato)

intanto e polverose / le cavalle nelèe fuor della pugna / traean, col duce macaon

vol. II Pag.912 - Da CAVALLERIZZA a CAVALLETTO (1 risultato)

e travolto una tavolata d'ortaggi posata fuor d'un uscio su dei cavalletti.

vol. II Pag.917 - Da CAVALLO a CAVALLO (1 risultato)

varchi, 18-3-263: avendo il baglione detto fuor di proposito:... questi

vol. II Pag.921 - Da CAVARE a CAVARE (2 risultati)

falso diletto ci lasciamo al disordinato appetito fuor del buon sentiero e sicura via cavare

: e chi, già grande, fuor della spelonca, / cavi la volpe,

vol. II Pag.923 - Da CAVARE a CAVARE (2 risultati)

chi vuol i sonni / dormir suavi / fuor della testa / cura molesta / lieto

, ii-166: raffaello... continuò fuor di modo i piaceri amorosi; onde

vol. II Pag.924 - Da CAVARE a CAVARE (2 risultati)

manzoni, 2: non mi è parso fuor di proposito, di non ragionar

si usano, nel cavar de la moneta fuor de la partida, e massime

vol. II Pag.928 - Da CAVERNICOLO a CAVERNOSO (3 risultati)

folta striscia di formiche, che bollicando fuor della sotterranea loro caverna, su e

orso cavernier, quando ferito / si scaglia fuor de la sassosa tana / e va

. marino, 9-183: quand'ecco fuor d'un cavernoso tufo, / sbucar difforme

vol. II Pag.930 - Da CAVIALE a CAVIGLIA (1 risultato)

/ prese il cantor per mano, e fuor del tetto / menollo. bettramelli,

vol. II Pag.934 - Da CAVOLINIDI a CAVURRINO (1 risultato)

fatto o persona di cui si riparla fuor di proposito; amori, amicizie riprese

vol. II Pag.938 - Da CECINO a CEDENZA (1 risultato)

impertinentello, che vuol parer bello di vivacità fuor di luogo, o abbia pretensione oltre

vol. II Pag.940 - Da CEDERNO a CEDEVOLEZZA (1 risultato)

. consegnare. monti, 1-455: fuor della tenda / briseide menò, guancia

vol. II Pag.945 - Da CEFFONE a CELARENT (2 risultati)

vergogna celan lor mancanza, / di fuor mostro allegranza, / e dentro da

amici, annibaie, odo, / fuor che da te, che sei per pigliar

vol. II Pag.946 - Da CELASTRACEE a CELEBRANTE (1 risultato)

: in cima al castello motore, fuor dalla celata d'oro del radiatore le

vol. II Pag.949 - Da CELELMINTI a CELESTE (1 risultato)

. adriani, 3-1-251: l'accidente avvenuto fuor d'aspettazione, più ci affligge di

vol. II Pag.951 - Da CELEUMA a CELIDONIA (1 risultato)

: cervi usano il dittamo per cavarsi fuor le saette de'cacciatori: la rondine

vol. II Pag.958 - Da CENACOLO a CENADELFI (1 risultato)

ja gran cena, e fuor di speme / sola la lascia e pensa

vol. II Pag.964 - Da CENO a CENOBIO (1 risultato)

jèn, a un suo cenno, menò fuor del muro / la cavalla, aspettando

vol. II Pag.967 - Da CENSORIALE a CENSURA (1 risultato)

/ spingon talora un servitor fedele / fuor del proprio lavoro a far su gli

vol. II Pag.972 - Da CENTINAMENTO a CENTO (1 risultato)

, ed in me sol rivolti / fuor de'tartarei chiostri / spietatamente orrendi a cento

vol. II Pag.976 - Da CENTRIFUGARE a CENTRO (1 risultato)

un cardinale di tutti gli altri di fuor locati, intorno al qual si rivolgono.

vol. II Pag.977 - Da CENTRO a CENTRO (1 risultato)

d. bartoli, 33-296: fuor dell'osso petroso sbuca da una piccolissima

vol. II Pag.983 - Da CERA a CERA (1 risultato)

infino a sera, / ch'ognun pareva fuor del sentimento; i e gan fingea

vol. II Pag.984 - Da CERAFILLITE a CERAMICO (1 risultato)

, 2-74: mio padre te lo disse fuor de * denti, / ed io

vol. II Pag.989 - Da CERCARE a CERCARE (1 risultato)

imponemo a noi stessi certe nove leggi fuor di proposito, ed avendo inanzi agli occhi

vol. II Pag.992 - Da CERCHIARE a CERCHIETTO (1 risultato)

lui cerchia, / uscìa di gange fuor con le bilance, / che le caggion

vol. II Pag.994 - Da CERCHIO a CERCHIO (1 risultato)

un cardinale di tutti gli altri di fuor locati, intorno al qual si rivolgono.

vol. II Pag.998 - Da CEREBRALISMO a CERESINA (1 risultato)

indigeste dicerìe / pieno il cerèbro, e fuor di tempo, e senza / o

vol. II Pag.1000 - Da CERIMONIALE a CERIMONIARE (1 risultato)

adattarmi allo stile moderno in tutt'altro, fuor che nell'uso de'complimenti. c

vol. II Pag.1003 - Da CEROFERARIO a CERRETANARE (1 risultato)

, / che i capi uscivan fuor de'cerracchioni. pulci, 19-57:

vol. III Pag.2 - Da CERTIDUNI a CERTIFICATO (1 risultato)

più eccellente che conviene a l'anima fuor di questo corpo in cui gli fia

vol. III Pag.8 - Da CERVELLO a CERVELLO (4 risultati)

caro, i-193: mi pareva d'esser fuor di mare, e pur mi va

24-30: io per me dubito che sia fuor di sé: colei l'ha cavato

, iii-13: se e'non fusse così fuor del cervello, e'si sarebbe oramai

come opera d'uomo farneticante e totalmente fuor di cervello. forteguerri, 8-1: la

vol. III Pag.11 - Da CERVIERO a CERVO (1 risultato)

altri mirar intento e fiso / quel che fuor non si mostra, un paradiso /

vol. III Pag.14 - Da CESENA a CESPUGLIO (1 risultato)

n'esce. ariosto, 1-52: e fuor di quel cespuglio oscuro e cieco /

vol. III Pag.15 - Da CESPUGLIOSO a CESSARE (1 risultato)

ciocche di capelli, che gli scappavano fuor della papalina, due folti sopraccigli,

vol. III Pag.17 - Da CESSINO a CESTA (1 risultato)

ti presi, e in breve cesta / fuor ti portai, tra fiori e fiondi

vol. III Pag.21 - Da CETO a CETRARIA (1 risultato)

trascendo / tra '1 ceto de gli eroi fuor de'neri anni / te libertà,

vol. III Pag.22 - Da CETRINA a CHE (1 risultato)

vivo penando in tant'aspro suplicio / fuor di speranza, e tal acquista fede,

vol. III Pag.23 - Da CHE a CHE (1 risultato)

. m. cecchi, 405: eccoli fuor di qui, e un altro esercito

vol. III Pag.28 - Da CHE a CHE (6 risultati)

polvere / che senso altro non serba / fuor che di te,... /

-in locuz. prepositive o congiuntive come fuor che (v. anche fuorché),

., 2-79: ohi ombre vane, fuor che nell'aspetto! m. villani

e in somma ogni altra cosa corporea fuor che l'oro, il quale solo

in questi dì cadenti altro conforto / fuor che la dolce vanità con molte / vane

] disposto a compiacerla in tutto, fuor che in una cosa. quali vuol

vol. III Pag.29 - Da CHE a CHE (1 risultato)

... abbia di fresco mordendo schizzato fuor delle guaine de'denti quel mortifero liquor

vol. III Pag.38 - Da CHETEZZA a CHETO (1 risultato)

ed arser tutta, / ed uscir fuor del porto in poca d'otta /

vol. III Pag.41 - Da CHIÀ a CHIACCHIERA (1 risultato)

quello, alora fosse sì smemorato e fuor di sé che mai non gli fosse

vol. III Pag.43 - Da CHIACCHIERINO a CHIAMARE (1 risultato)

tranquillità del chiamato, il qual, fuor del chiamante, non può tale riposare

vol. III Pag.44 - Da CHIAMARE a CHIAMARE (1 risultato)

l'universal parlamento? monti, 8-677: fuor del campo navale ettore allora / i

vol. III Pag.48 - Da CHIANO a CHIAPPARE (1 risultato)

voglio il padron ch'adesso adesso / fuor di casa lo mandi...

vol. III Pag.49 - Da CHIAPPARELLO a CHIARAMENTE (1 risultato)

la testicciola color di chiara d'uovo fuor del bavero di batista ricamata che pareva

vol. III Pag.51 - Da CHIARIA a CHIARIFICAZIONE (1 risultato)

ne conseguita un maggior ricrescimento, ma fuor della primaria intenzione, che fu di

vol. III Pag.54 - Da CHIARITOIO a CHIARO (1 risultato)

fuggitive in caccia / fra boschi antichi fuor di fossa o muro, / e spiar

vol. III Pag.57 - Da CHIARO a CHIARORE (1 risultato)

malattia, spesseggiarono i messaggi del principe fuor del solito. tesauro, xxiv-89: questo

vol. III Pag.62 - Da CHIAVATO a CHIAVE (1 risultato)

.. che le chiavi, che mi fuor concesse / divenisser signaculo in vessillo /

vol. III Pag.65 - Da CHIAVELLARE a CHIAVICA (2 risultati)

dàllo dunque / al poeta che canta fuor di chiave. giusti, 2-113: fra

dall'argomento; dir cose inopportune, fuor di proposito. ojetti, i-759:

vol. III Pag.74 - Da CHIESTO a CHILIFERO (1 risultato)

un luogo riposto, così un poco fuor di strada appresso a una chiesuola,

vol. III Pag.79 - Da CHINA a CHINARE (1 risultato)

il collo del pallone tanto che n'esca fuor della bocca il fumo, questo ne

vol. III Pag.95 - Da CHIUDERE a CHIUDERE (2 risultati)

bella / non v'era al mondo fuor di quel soggiorno, / che se

di zelo / per gli occhi, fuor del mortai uso accensi; / poi nel

vol. III Pag.100 - Da CHIUSO a CHIUSO (1 risultato)

rimorso / altro sfogo non ha / fuor che il sonno, se viene. montale

vol. III Pag.101 - Da CHIUSO a CHIUSO (2 risultati)

aveva indosso, / trar più non potea fuor braccia né testa. a. f

da i lidi eoi, / parte già fuor, ma 'l più nell'onde chiuso

vol. III Pag.105 - Da CIACCIA a CIALTRONAGLIA (1 risultato)

ciàcdo). tose. affaccendarsi fuor di luogo, senza combinare nulla; sentenziare

vol. III Pag.108 - Da CIANCERELLO a CIANCIARE (2 risultati)

, poi ch'egli non solo abita fuor di quella, ma de'sobborghi.

vane, / dico lo 'mperador ch'ha fuor le mane / della sua spada e

vol. III Pag.109 - Da CIANCIATA a CIANCIUME (2 risultati)

tanto se'tu allegra, e cianci fuor del tuo solito. marino, 5-98

vento: dire cose sciocche, parlare fuor di proposito. baldovini, xxx-n-34:

vol. III Pag.110 - Da CIANCIVENDOLO a CIANINA (2 risultati)

caro, i-155: vedi ch'ha fuor la lingua, ha fuor gli occhioni

vedi ch'ha fuor la lingua, ha fuor gli occhioni, / e pur apre

vol. III Pag.114 - Da CIARLIO a CIARPONE (1 risultato)

lustrino nero, il ciarpino scarlatto svolazzante fuor del solino basso, arrovesciato, e

vol. III Pag.118 - Da CICA a CICALA (1 risultato)

stese l'ala, / e'parmigiani uscir fuor con furore, / ed e'li

vol. III Pag.119 - Da CICALAMENTO a CICALERIA (1 risultato)

son io pazza a star qui cicalando fuor di proposito. tassoni, 310:

vol. III Pag.129 - Da CIECO a CIECO (1 risultato)

e cieco. ariosto, 1-52: e fuor di quel cespuglio oscuro e cieco /

vol. III Pag.130 - Da CIECOLINA a CIELO (2 risultati)

in vita mia / pigliare i ciechi, fuor che all'osteria. note al malmantile

. note al malmantile, 1-39: 4 fuor che all'osteria ', cioè solamente

vol. III Pag.131 - Da CIELO a CIELO (1 risultato)

era stato senza vedere il cielo, fuor dello avello uscito. 7.

vol. III Pag.132 - Da CIELO a CIELO (1 risultato)

.. / vinca la crudeltà che fuor mi serra. -padre, rettore

vol. III Pag.136 - Da CIGLIOLATO a CIGNO (2 risultati)

/ legger potrìa: questi arde, e fuor di spene; / così vien sospiroso

.. non era aperta al salire, fuor che su per una ripida cresta di

vol. III Pag.137 - Da CIGNONE a CIGOLARE (1 risultato)

: un ch'era dentro corvo e di fuor cigno / ed al suo nome avea

vol. III Pag.139 - Da CILICIO a CILINDRATO (1 risultato)

nerissime e le aproniane che sono rosse fuor di modo. marino, 333: fraghe

vol. III Pag.142 - Da CIMAIOLO a CIMARE (1 risultato)

in cui non s'ha nulla / fuor che il triste cuore sperso / e in

vol. III Pag.147 - Da CIMINITE a CIMOBOTRIO (1 risultato)

poco toma. marino, 11-212: volavan fuor de le cimerie grotte / i pigri

vol. III Pag.156 - Da CINGHIO a CINGUETTARE (1 risultato)

fuggire, un cinguettare di gambe snelle fuor dalle gonne dell'aprile, disegnate con

vol. III Pag.159 - Da CINOCEFAGLIA a CINQUANTA (1 risultato)

io ho più volte ricolta in roma fuor della porta del castello santo agnolo in

vol. III Pag.163 - Da CINTOLA a CINTURA (1 risultato)

su, ora emergente con la testa fuor d'un rosaio, hocchi, 1-56:

vol. III Pag.166 - Da CIOCCA a CIOCCO (2 risultati)

di capelli, che gli scappavano fuor della papalina, due folti soprac

, / dico lo 'mperador ch'ha fuor le mane / della sua spada e della

vol. III Pag.169 - Da CIONDOLINO a CIONONPERTANTO (1 risultato)

: e sempre quei membri, ciondolando fuor del corpo, scambievolmente si divincolano, si

vol. III Pag.172 - Da CIPOLLA a CIPOLLONE (2 risultati)

ha cerchiate, / che non vien fuor quel che dentro vi bolle. pananti

servono a ogni altro lavoro, fuor che per figure. d'annunzio,

vol. III Pag.176 - Da CIRCEO a CIRCOLARE (1 risultato)

. borghini, 4-184: nel circo, fuor degli spettacoli già detti delle fiere,

vol. III Pag.177 - Da CIRCOLARE a CIRCOLARE (1 risultato)

morbida e leggermente vischiosa; nel trarlasi fuor della bocca, quasi per lo foro

vol. III Pag.180 - Da CIRCOLO a CIRCOLO (2 risultati)

ma arrivano i suoi giri molto spazio fuor delle radici del monte, il quale

, ovunque il gira / si stende fuor del circolo visivo. 13.

vol. III Pag.184 - Da CIRCONDATORE a CIRCONFERENZA (1 risultato)

vedere, e fare un giro / di fuor dall'altre due circunferenze. idem,

vol. III Pag.190 - Da CIRCOSTANZIARE a CIRCUITO (1 risultato)

provenir da ciò, che uscendo le parole fuor della cammera dove si proferiscono, tanto

vol. III Pag.198 - Da CITARISTICO a CITERIORE (2 risultati)

era citerea. ariosto, 1-52: e fuor di quel ce spuglio oscuro

, / come di selva o fuor d'ombroso speco / diana in scena

vol. III Pag.200 - Da CITRÌ a CITTÀ (1 risultato)

vano i suoi giri molto spazio fuor delle radici del monte, il

vol. III Pag.205 - Da CIUFFALMOSTO a CIUFFO (1 risultato)

fattezza, essendo quasi tutt'una, fuor che in quel ciuf- fetto, che

vol. III Pag.207 - Da CIURMANTE a CIUSCHERO (2 risultati)

una ricetta da far andare i fagiuoli tutti fuor della pignatta alla massara; chi vende

buonarroti il giovane, 9-250: guardiani se fuor di porta, / se per

vol. III Pag.209 - Da CIVETTAGGINE a CIVETTERIA (1 risultato)

femmine di chiasso, vanno tutta notte fuor di casa civettando. fagiuoli, 3-2-122:

vol. III Pag.211 - Da CIVILE a CIVILE (1 risultato)

32-193: non altro in somma / fuor che infelice, in qualsivoglia tempo, /

vol. III Pag.223 - Da CLAUSTRATO a CLAVA (1 risultato)

volare al cielo. buti, 2-407: fuor della sepulcral buca, cioè de la

vol. III Pag.226 - Da CLEPS a CLESIA (1 risultato)

lo scafo immerso, con solo fuor d'acqua il lungo tubo del cleptoscopio armato

vol. III Pag.230 - Da CLISMA a CLOACA (1 risultato)

, perché pasciuto dei pesci del nilo fuor che non comportava il suo stomaco,

vol. III Pag.240 - Da COCCA a COCCHETTO (2 risultati)

., 91-14: li fossi di fuor son larghi in bocca / ben venticinque

lo stringerla bocca, / e trarne fuor la voce appiccinita, / il sospirar quand'

vol. III Pag.241 - Da COCCHIA a COCCHIUMARE (2 risultati)

si dice anche di quelle che fannosi fuor di cocchio con allegria e strumenti musicali,

. borghini, 4-184: nel circo, fuor degli spettacoli già detti delle fiere,

vol. III Pag.245 - Da COCCODRILLO a COCCOLA (2 risultati)

, denti crudelissimi, che gli avanzano fuor di bocca; unghie acutissime nelle griffe,

sdrucciola / e mette or drento, or fuor la filistroccola / o vermenella, o

vol. III Pag.247 - Da COCENTEMENTE a COCLEA (2 risultati)

rimorso / altro sfogo non ha / fuor che il sonno, se viene. emanuelli

] delle parti più interne / producean fuor sospiri assai cocenti, / ma con

vol. III Pag.254 - Da CODASPRO a CODESTO (3 risultati)

sconfitta, / perché que'dentro uscir fuor bene armati, / e diéro alla codazza

scolari, / non comparisce a far fuor del pavone. lippi, 9-48: pur

, inf., 7-51: « questi fuor cherci... / in cui usa

vol. III Pag.255 - Da CODESTUI a CODICE (1 risultato)

rinculate voi da cotestùi, / che fuor de gli altri a battagliar si muove?

vol. III Pag.257 - Da CODIFICATO a CODIVISIONE (1 risultato)

suo codino, / mentre volle saltar fuor della curia / gentilmente facendomi un inchino

vol. III Pag.263 - Da COGLIERE a COGLIERE (1 risultato)

, 24-14: a prova / vien fuor la femminetta a còr dell'acqua /

vol. III Pag.270 - Da COL a COLÀ (2 risultati)

altri tre tomi s'abbiano a stampare fuor di milano, io non la so bene

di non andar colà a far degli strepiti fuor di proposito. parini, viii-49:

vol. III Pag.271 - Da COLABILITÀ a COLARE (2 risultati)

da un punto di questa muraglia andasse fuor per la finestra a percuotere colaggiù appunto

a'figliuoli d'israel che mandino fuor del campo ogni lebbroso, ed ogni uomo

vol. III Pag.273 - Da COLATA a COLATO (1 risultato)

e puro, e colato da sé fuor dell'uve non ancora premute, sia mischiato

vol. III Pag.275 - Da COLBACCO a COLECISTITE (1 risultato)

quello del zafiarano, ma non mette fuor le fiondi fino alla primavera, tra le

vol. III Pag.288 - Da COLLEGIO a COLLEGIO (1 risultato)

collegio de'medici ch'egli era / fuor di periglio, a la campagna armato /

vol. III Pag.296 - Da COLLO a COLLO (2 risultati)

. pulci, 5-67: come e'fu fuor dell'occeàno apollo, / si ritrovoron

-sulle spalle. laude, v-520-110: fuor de palazzo lo fer trare, / pusergli

vol. III Pag.299 - Da COLLOCATO a COLLOQUIO (2 risultati)

, 129: se le ragioni -non di fuor domandate, ma nella larghezza della cosa

2-37 (i-1053): e così fuor d'ogni speranza si trovò aver ricuperato il

vol. III Pag.314 - Da COLORE a COLORE (1 risultato)

, 9-1: quel color che viltà di fuor mi pinse / veggendo il duca mio

vol. III Pag.319 - Da COLORIZZAZIONE a COLPA (1 risultato)

: -certo adoro deo; / ché fuor di lui ogni altra cosa è fummo.

vol. III Pag.320 - Da COLPA a COLPA (1 risultato)

carico, per colpa di quest'ulappetito fuor del buon sentiero e sicura via cavare.

vol. III Pag.325 - Da COLPO a COLPO (1 risultato)

faria di smalto / a'colpi che di fuor fortuna croscia. boiardo, canz.

vol. III Pag.331 - Da COLTIVATO a COLTO (1 risultato)

fo subitamente / e a cuocer non fuor lente / in un caldai'tal farinata

vol. III Pag.334 - Da COLTRONE a COLUBRO (2 risultati)

pigro sole ogni tanto mandava uno sbadiglio fuor dal coltrone delle sue nuvole. baldini,

): come quando si dà di fuor l'assalto / ad un qualche riparo o

vol. III Pag.338 - Da COMANDARE a COMANDARE (1 risultato)

ad un villanello, che pochi passi fuor della porta di una città gli si tien

vol. III Pag.342 - Da COMBACIATO a COMBATTERE (1 risultato)

... che le chiavi che mi fuor concesse, / divenisser segnaculo in vessillo

vol. III Pag.348 - Da COMBUSTIBILITÀ a COME (2 risultati)

quei che con lena affannata / uscito fuor del pelago alla riva, / si volge

e in somma ogni altra cosa corporea fuor che l'oro. magalotti, 1-438:

vol. III Pag.350 - Da COME a COME (1 risultato)

,... non fu ridicola né fuor di proposito. marino, 285:

vol. III Pag.355 - Da COMINCIATI a COMISSAZIONE (2 risultati)

piastra e d'arnese, / usciron tutti fuor della città / una mattina, al

d. bartoli, 33-296: fuor dell'osso petroso sbuca da una piccolissima

vol. III Pag.362 - Da COMMENDATORE a COMMENSURABILE (1 risultato)

stato preceduto contra ogni rigore, e fuor d'ogni essempio, essendo stato forzato

vol. III Pag.366 - Da COMMERCIO a COMMERCIO (1 risultato)

? bruno, 3-512: è cosa fuor di raggione la pluralità di mondi,

vol. III Pag.367 - Da COMMERITEVOLE a COMMESSO (1 risultato)

vassene a la gran cena, e fuor di speme / sola la lascia e pensa

vol. III Pag.372 - Da COMMINATO a COMMISSARIATO (1 risultato)

e fatti pochi per consolazione, / fuor che un commiserar di que'commossi, /

vol. III Pag.379 - Da COMMUTATORISTA a COMODINO (1 risultato)

lui, che aveva le sue faccende fuor di casa, non avrebbe per questo cessato

vol. III Pag.382 - Da COMODONE a COMPAGNA (1 risultato)

va colà dove fortuna il mena, / fuor di compagna alcuna e di conforto.

vol. III Pag.384 - Da COMPAGNIA a COMPAGNIA (1 risultato)

ariosto, 31-18: né meco resterà fuor ch'un valletto, / che mi tenga

vol. III Pag.386 - Da COMPAGNO a COMPAGNO (1 risultato)

costui notizia avea d'ogni contorno / fuor di volterra di tutto 'l paese

vol. III Pag.388 - Da COMPARABILE a COMPARATIVO (1 risultato)

freddo, immobile, muto, e fuor gli augelli / cantare allegri e gli alberi

vol. III Pag.391 - Da COMPARISCENTE a COMPARSA (1 risultato)

lo tal dì a comparire: ma fuor che i padroni, v'ebbe a quella

vol. III Pag.404 - Da COMPIACERE a COMPIACERE (1 risultato)

possibil, però, ch'io sia tanto fuor di me e mi stimi sì poco

vol. III Pag.405 - Da COMPIACEVOLE a COMPIANGERE (1 risultato)

: chi ti compiangerla, / se, fuor che di se stesso, altri non

vol. III Pag.406 - Da COMPIANGIMENTO a COMPIERE (1 risultato)

tommaseo, i-138: nuova degli usi, fuor di me, sfinita, / mal

vol. III Pag.411 - Da COMPITORE a COMPIUTO (1 risultato)

inf., 14-66: nullo martiro, fuor che la tua rabbia, / sarebbe

vol. III Pag.417 - Da COMPLIMENTO a COMPONENDA (1 risultato)

allo stile moderno in tutt'altro, fuor che nell'uso de'complimenti. se

vol. III Pag.419 - Da COMPONITURA a COMPORRE (1 risultato)

, 129: se le ragioni -non di fuor domandate, ma nella larghezza della cosa

vol. III Pag.422 - Da COMPOSITO a COMPOSIZIONE (1 risultato)

non di meno ho giudicato non esser fuor di proposito usare il verso. bruno

vol. III Pag.426 - Da COMPOTAZIONE a COMPRARE (1 risultato)

furto ch'elli sapesse che fusse di fuor di montieli u di for di sua

vol. III Pag.428 - Da COMPRAVENDERE a COMPRENDERE (1 risultato)

par., 29-17 [iddio è] fuor d'ogni altro comprender. 2

vol. III Pag.429 - Da COMPRENDIBILE a COMPRENSIBILITÀ (1 risultato)

. / così rapto nel ciel, fuor di me stesso, / comprendo del zoir

vol. III Pag.433 - Da COMPROMESSO a COMPROMETTERE (1 risultato)

, / pur che levasse i suoi fuor di periglio. vico, 659: della

vol. III Pag.435 - Da COMPULSATO a COMPUNZIONE (1 risultato)

pietade, / s'alzò dell'onda fuor, qual mergo a volo, / e

vol. III Pag.455 - Da CONCEDEVOLE a CONCENTO (1 risultato)

. che le chiavi, che mi fuor concesse, / divenisser segnacolo in vessillo,

vol. III Pag.458 - Da CONCEPIRE a CONCEPIRE (2 risultati)

il vero, / provassi di cacciar fuor del pensiero. tasso, 6iv- 2-74

e torte / tornan per invisibili meati / fuor del gran sen, che gli

vol. III Pag.460 - Da CONCERTATIVI a CONCERTISTA (1 risultato)

tutto il libretto / ed uscir sempre fuor del seminato, / acciò quivi cader

vol. III Pag.473 - Da CONCIONATORIO a CONCISO (1 risultato)

concisione può essere difetto, quando sia fuor di luogo. de sanctis, lett.

vol. III Pag.474 - Da CONCISO a CONCITAMENTO (1 risultato)

. forteguerri, 16-108: ecco un di fuor che a tervento di alti dignitari ecclesiastici

vol. III Pag.483 - Da CONCORDEVOLE a CONCORDIA (1 risultato)

di fare quelle cose in piato e fuor di piato,... che

vol. III Pag.485 - Da CONCORRENZIALE a CONCORRERE (1 risultato)

la famosa caccia, / stav'io fuor de le tende, / spettatrice amorosa

vol. III Pag.489 - Da CONCREZIONALE a CONCUBINESCO (1 risultato)

s'imbiancava al balco d'oriente, / fuor delle braccia del suo dolce amico.

vol. III Pag.491 - Da CONCUPIRE a CONCUPISCIBILMENTE (1 risultato)

nelle nostre membra moribonde, si muove fuor della nostra volontà, quasi con una legge

vol. III Pag.494 - Da CONDANNAZIONE a CONDEGNO (1 risultato)

queste diademe le sacre immagini, non sarà fuor di proposito ricorrere all'uso che se

vol. III Pag.498 - Da CONDISCENDERE a CONDITORE (1 risultato)

a tal materia, perciò non giudico fuor di proposito il raccontarla. varchi,

vol. III Pag.500 - Da CONDIZIONARIO a CONDIZIONE (1 risultato)

le mercanzie / o mal condizionate o fuor di tempo, / o tardi consegnate,

vol. III Pag.501 - Da CONDIZIONE a CONDIZIONE (1 risultato)

omo quello, li cui anticessori / fuor di valente e nobel condizione, / se

vol. III Pag.509 - Da CONDURRE a CONDURRE (1 risultato)

che si fare; e stando così come fuor di sé, e volgendosi se

vol. III Pag.510 - Da CONDURRE a CONDURRE (1 risultato)

più stretto rotare, / se non uscisse fuor del cammin vecchio. cecco d'a

vol. III Pag.519 - Da CONFESSABILE a CONFESSARE (1 risultato)

, ii-166: raffaello... continuò fuor di modo i piaceri amorosi; onde

vol. III Pag.525 - Da CONFICCATO a CONFIDARE (1 risultato)

premendo fortemente. marino, 7-145: fuor del candido grembo apena esposto, /

vol. III Pag.529 - Da CONFINA a CONFINARIO (2 risultati)

cosa vecchia, e non mai andata fuor d'uso in questa nostra italia.

cittadino milanese, 11 qual fu confinato fuor dello stato per alcuni anni, e

vol. III Pag.535 - Da CONFONDIBILE a CONFORMAZIONE (1 risultato)

si confonde, / che non può esprimer fuor quel che risponde. tasso, 6-ii-119

vol. III Pag.542 - Da CONFRUSTAGNO a CONFUSIONE (1 risultato)

insieme miste / mi pinsero un tal si fuor della bocca, / al quale intender

vol. III Pag.543 - Da CONFUSIONISMO a CONFUSO (1 risultato)

sua cima / per un confuso suon che fuor n'uscia. p. alighieri

vol. III Pag.550 - Da CONGETTURALMENTE a CONGIUNGERE (1 risultato)

boccaccio, iii-3-son.: arcita fa fuor trarre di prigione, / e mostra

vol. III Pag.565 - Da CONIELLATORE a CONIGLIO (2 risultati)

giostra avesti il mellone, / come coniglio fuor di conigliere. caro, 12-iii-164:

dar fuoco alla bombarda / a sbucar fuor codesta conigliera. targioni tozzetti, 12-5-63

vol. III Pag.566 - Da CONIGLIOLAIA a CONIO (1 risultato)

, / e lo levò di peso fuor d'arcione. 6. agric