Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: fu Nuova ricerca

Numero di risultati: 59684

vol. I Pag.1 - Da A a A (2 risultati)

l'effe. papini, 8-25: come fu lunga e tediosa la lista delle abbreviazioni

federigo: a colui, che veramente fu specchio del mondo. idem, io

vol. I Pag.2 - Da A a A (8 risultati)

idem, 1-27: quando la città fu congiunta a gli stati de la chiesa,

seguirlo. idem, i-437: non fu più tosto il fuoco acceso, che il

parole sue. petrarca, 25-14: fu per mostrar quanto è spinoso calle, /

indi la valle, come 'l dì fu spento, / da pratomagno al gran giogo

e alla quiete solenne della morte, fu una vista che cambiò, in un

il solar lampo, / a vista fu del poderoso campo. manzoni, pr.

gloriava e trionfava, la sua oste fu sconfitta a ferrara. idem, 11-1:

l'artiglio, / a restar senza capo fu vicino. caro, 5-531: era

vol. I Pag.3 - Da A a A (7 risultati)

(419): di che ella fu crucciosa oltremodo, pensando che non solamente

. idem, 44 (76): fu, a uno natale, ad una

di roma e tutto esso ufficio accomandato fu al detto messer nicola a sua vita

e nobile amore..., mi fu egli di grandissima fatica a sofferire.

17-90: ascoso innanzi / non ti fu l'amor mio per alcun tempo. /

volto sbigottito, agli occhi, / ti fu. d'annunzio, iv-i- 888

volta ad assedio ad uno castello, fu ferito d'una saetta a morte.

vol. I Pag.4 - Da A a A (5 risultati)

fu'io solo, là dove sofferto / fu per ciascun di tórre via fiorenza,

sp., 1 (13): fu assalito a un tratto da mille pensieri

. idem, iv-2-259: l'occiso fu sollevato, a forza di braccia, sino

g. villani, 12-51: fu recato il corpo [del re] a

, 72-48: quanta dolcezza unquanco / fu in cor d'avventurosi amanti, accolta

vol. I Pag.5 - Da A a A (4 risultati)

, a voler dir lo vero, / fu stabilita per lo loco santo / u'

/ ma per la sua follia le fu sì presso, / che molto poco tempo

: e quando il carro a me fu a rimpetto, / un tuon s'udì

un giogo di parnaso / assai mi fu. g. villani, 12-4: si

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (5 risultati)

. c. gozzi, i-182: ella fu innalzata coll'andare degli anni all'onore

. boccaccio, iii-6-57: [ameto] fu, sì come si convenne, /

si diede un santo abate, si fu che disse che non avea mai mangiato pane

., 3-8 (340): fu adunque in toscana una badia...

badia..., nella quale fu fatto abate un monaco il quale in ogni

vol. I Pag.7 - Da ABATINO a ABBACINARE (5 risultati)

che tutti abachiate. lippi, 11-43: fu pallaio, sensale, attor di lite

abbacò di zeri, perché veramente ei fu un grandissimo abbachista, e per questo avendo

trovar degli errori contro a'ministri grandi, fu da essi perseguitato sì, che fu

fu da essi perseguitato sì, che fu mandato in galera. tommaseo, i-

1-134: in questa terra di gazzera fu abbacinato sansone, e quindi levò le

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (2 risultati)

: cadere in terra allo splendor fu d'uopo, / con gli occhi abbacinati

sentì ronzarsi il sangue nelle orecchie e fu per cadere. d'annunzio, iv-1-219:

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (1 risultato)

nell'abbaglio de'miei preallo spaventato serpente fu forza di ritirarsi. salvini, un abbaiare

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (2 risultati)

vero e sincero parto del secolo decimottavo fu paoli, ma però prima che il secolo

quarto d'ora di quell'abbal- lottio fu messa su la quadriglia. =

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (5 risultati)

de'travagli] ch'ei provasse, fu la solitudine e l'abbandonaménto in che

e i porti / e i campi ove fu troia. tasso, 6-64: ben

venne il pensiero, o mi fu suggerito, di abbandonare il mondo e di

monti, 2-12: sì che scostarsi fu mestier dall'uno / cadavere e dall'

a ronzare assai forte, subito che fu fatto il vóto, abbandonandosi interamente, si

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (2 risultati)

: si sentiva il cuore così gonfio che fu sul punto di abbandonarsi alla confidenza.

562: tunisi, abbandonato da'turchi, fu preso da'nostri, ma con maggior

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (2 risultati)

lo sapeva bene. baldini, 4-146: fu solo dopo parecchi abbandoni e ritorni che

guerrier... /... fu tanto feroce et arrogante, / che pose

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (9 risultati)

. tommaseo, 4-lani, 9-66: questo fu alla casa de'tarlati, dopo la per-

più forte potea; tal che tosto li fu tirato la corda. manzoni, pr

19-207: a tale annunzio fortunato i fu colto da certa peritanza, un abbassamento di

[la] presa di montecatini, fu grande abbassamento... de'lucchesi

. f. giambullari, 308: grande fu l'allegrezza che si fece di tale

/ di qua, di là, veduto fu in un tratto. cellini,

vasari, iii-428: trasse subito che fu scoperta [la volta della sistina]

tutta roma a vedere, ed il papa fu il primo, non avendo pazienza che

le palpebre. manzini, 10-16: fu bello, un tempo, quando bisognava

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (5 risultati)

(dal superiore all'inferiore). fu. ugolini, 1: abbassare per 'trasmettere

ministro inferiore: * dalla segreteria di stato fu abbassato l'ordine di '[ecc

scendono abbasso. magalotti, 21-69: fu poi osservato che [la lucertola]

donzella], che iera povera, fu fatta ricca: questa, che iera così

questa, che iera così a basso, fu fatta così grande reina. dante,

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (6 risultati)

molti cavalieri,... e fu abbattuta l'insegna di messer luchino.

], che questo tradimento ordinarono, ne fu abbattuto e disfatto. d. bartoli

rottami. papini, 27-1193: non vi fu cosa grande, alta, nobile,

insudiciare. borgese, 6-20: la tirannide fu dispersa e vinta, ma l'italia

dispersa e vinta, ma l'italia fu abbattuta ed arsa. 4. figur

brabante tanto che tomi al tempo ove fu abbattuta la superbia del tedesco. idem

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (5 risultati)

la boca. alberti, 171: sempre fu raro... abattersi a moglie

del patriarca due scarpellini..., fu dato a uno di questi l'incumbenza

. bartoli, 12-2-172: comunicatosi, fu a gran fatica rimesso in letto; e

. davanzati, ii-251: questo abbattimento fu senza sangue. maga lotti

tra morti e feriti, l'abbattuta fu in poco d'istante sì grande, che

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (4 risultati)

il mio dolore per la disfatta non fu disperato, era una abbattuta stanchezza.

. targioni pozzetti, 12-11-165: fu già abbazia [san bartolomeo di linari

un abate cisterciense, che di lui fu rivelato a una devota persona, che

memoria o della tradizione familiare, ciò fu proprio una vigilia di natale.

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (1 risultato)

de'lor frati, quel vicario ne fu per avere il malanno. goldoni, vi-10

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (2 risultati)

abbiente di sventura. varchi, 18-1-209: fu ancora ruberto acciaiuoli... da

annunzio, v-1-396: l'uccello di paradiso fu abbigliato dall'arte divina.

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (2 risultati)

aveva una moglie d'oro, ma fu abbindolato da quella maliarda mala femmina che

abbindolato da quella maliarda mala femmina che fu poi la sua seconda moglie: e la

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (1 risultato)

qui l'anonimo ci avvisa che non fu questo il solo abboccamento di que'due personaggi

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (2 risultati)

, reo e fellone... tutto fu abbocconato dal popolo. d. bartoli

dire 'associarsi'. soffici, 1-27: fu contento dell'idea... di

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (3 risultati)

, 8-7 (270): in firenze fu una giovane del corpo bello e d'

solamente coloro che erano dell'arte. fu rozzo nel colorire, ma abbondante molto

sì che forse in poch'altri ei fu simile. morando, iii-229: bevvi

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (2 risultati)

: tu abbondi di ricchezze, e cristo fu pieno di povertade. bibbia volgar.

errori. panzini, i-758: questa dama fu abbondevole e di grazie e di uomini

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (3 risultati)

qualcuno con cui parlare! -pensò e fu in procinto di abbordare un cocchiere che

/... la miglior mai non fu vista / in ogni tempo, s'

: la flotta, dov'e'veniva, fu presa da certi pescatori arabi, abbottinatisi

vol. I Pag.29 - Da ABBOTTINATO a ABBOZZATO (3 risultati)

donato degli albanzani, 1-72: fu commesso al pretore che gli mandasse alcuni

dal capezzale infino al piede, da loro fu chiamato. buonarroti il giovane, 9-323

condotta a quel termine, nel quale fu da dante lasciata. vasari, i-98:

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (4 risultati)

veramente una tal poca abbozzatura, perché fu da me frettolosamente scritta. d

lavoro informe. giusti, 3-148: fu costretto a concedere un primo abbozzo..

. idem, 572: il ditirambo fu il primo abbozzo della tragedia. de

non aver corrisposto agli abbracciamenti di fedra fu ammazzato da un toro balzante dal mare.

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (1 risultato)

presentato alcuna obiezion ragionevole, il partito fu subito abbracciato. idem, pr. sp

vol. I Pag.32 - Da ABBRACCIARE a ABBRANCARE (1 risultato)

= deverb. da abbracciare. cfr. fu. ugolini, 3: abbraccio per

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (4 risultati)

g. morelli, 148: giovanni fu quello in somma che più abbrancò:

istoriografo e abreviatore di trogo pompeo, fu il terzo re che signoreggiò la città

[par., 12-137]: anseimo fu monaco del monastero di becco, nato

nato di normandia..., e fu uno abbreviatóre de'detti di santo agostino

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (2 risultati)

abbrividire. montale, 2-76: e fu chi abbrividì la sera / percosso da una

baldini, i-583: l'abbrivio di spensieratezza fu tanto che dura per un po'di

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (3 risultati)

bruto, di una bestia'. v. fu. ugolini, 3: « si avverta

di rettitudine e di dignità d'anime fu smarrita e le menti s'abbuiarono d'ogni

segreto. palazzeschi, 4-48: [fu] resa madre da un fattore..

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (2 risultati)

a una prerogativa dello spirito). fu. ugolini, 4: fuggi le frasi

bacchetti, 5-482: la diagnosi medica fu d'una singolare forma d'aberrazione mentale

vol. I Pag.39 - Da AB ESPERTO a ABETINO (4 risultati)

la prima nave che passò il mare fu fatta di tavole d'abete). ciro

questo caso, inanzi, ab aeterno fu vero, e non per altro che per

e non per altro che per essa verità fu vero, che la verità doveva qualche

sia... / a ciò che fu ordinato abetemo / sì gran disfida.

vol. I Pag.40 - Da ABEZZO a ABILE (4 risultati)

. papini, 27-250: non vi fu mai nessuno, per quanto seppi,

abietto e volgare, il mio cuore fu netto. viani, 14-208: poi

risorse e iniziative. comisso, 12-82: fu sempre suo errore non sapersi scegliere abili

che avea di valicare in italia, fu più abile alla pace. boccaccio,

vol. I Pag.92 - Da ACCOMANDARE a ACCOMIATARE (3 risultati)

., stette tanto, quanto le fu possibile di vederlo. ma poi che più

di roma e tutto esso uficio accomandato fu al detto messer niccola. glossario medievale

. m. villani, 8-45: fu palese che i perugini... s'

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (2 risultati)

che era per far frutto, com'egli fu di quindici anni, lo accomodò con

come si va dal medico, e tale fu il suo atteggiamento per tutto il tempo

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (3 risultati)

accomodamento, restauro; conciliazione. fu. ugolini, 8: accomodo, accomodamento

algarotti, 1-239: il vecchio scarlatti fu il primo a dar loro più di mossa

». vasari, ii-167: non fu nessuno artefice che dolendosi non piagnesse,

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (3 risultati)

orlando accompagnato. nardi, 4-1-181: fu adunque preso pagolo, e mandato a fiorenza

da luca d'antonio degli albizzi, e fu esaminato nella sala del ballatoio. caro

. dante, 43-10: non mi fu in piacer alcun disdetto / quando natura

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (4 risultati)

importante. boccaccio, i-103: né fu alcuno strumento che là entro quel giorno

i-494: fidanzati? no, non ci fu vero fidanzamento. sono stato il suo

o instrumentale. baldinucci, 1-101: fu il suo corpo onorato coll'accompagnatura di

in particolare: onoranza funebre. fu. ugolini, 8: accompagno, per

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (3 risultati)

l'ascella un non so che, che fu già cappello. -iron. malmenare,

. compagni, 3-29: il quale fu ferito... per modo che pochi

guisa de'signori, e a verona fu portato. francesco da barberino, 1-20:

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (4 risultati)

chiamare, / e ganellone il primo fu in bigoncia, / e seppe come

in bocca; di tanto più squisito fu l'adulare. d. battoli, 40-ii-185

che tutto il seguire dell'ordine che fu mai non l'acconcerebbe. idem,

la confessione. passavanti, 20: fu... indotto che dovesse acconciarsi

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (3 risultati)

i fiesolani furono acconci co'romani, fu mestiere che catilina uscisse fuora con tutti

: [le terre del viscontado] fu un bello acquisto a'fiorentini, e un

libro di motti [tommaseo]: fu veduta da una bertuccia, la quale

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (5 risultati)

carletti, 22: ma tale acconsentimento fu utile alla nostra navetta, perché altrimenti

conveniva accordare. sacchetti, ii-286: e fu consentito per lo padre di tisbe che

g. gozzi, iii-321: appena egli fu tocco da questo pensiero che il cuore

persone. seneca volgar., 2-207: fu collata e martoriata, perché ella confessasse

più onesto gli parve gliele disse, e fu fatto. b. davanzali, i-361

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (2 risultati)

. cocchi, 6-64: il vostro fu un accoppiamento fatto dalla prudenza incontrare

nemico ontra, / ver cui bastarda fu sarna subilia, / per che tutto ben

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (3 risultati)

tu sai al tempo di cosimo quello che fu fatto, che, essendo lui cacciato

, e richiamollo; ma lui poi che fu tornato, gli seppe provedere con li

, 2-156: vidi la camera, dove fu imprigionato al medesimo tempo il cardinal di

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (2 risultati)

1-88: [il cardinale] da'romani fu male veduto, perocché dispensava e accorciava

la vita. panzini, ii-104: fu l'altra sera, che per accorciare la

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (8 risultati)

. segneri, iii-3-25: non ci fu detto da voi che quanto avessimo chiesto

d'una in altra, che egli si fu accordato con lei e seco nella sua

, / tanto ch'ognun di lor si fu accordato, / ciascuno insieme cominciò a

, che tra tutti gli innamorati nod fu alcuno che più legittimamente amasse, che il

, soddisfare. sacchetti, 2-75: fu loro detto ch'egli era presso a due

nel significato di armonizzare, l'etimologia fu riferita al lat. acchordàre, da

francesco. b. davanzati, ii-441: fu adoperato il rame dall'antichità, e

dall'antichità, e da tutte le genti fu assunto a sì alto uficio per legge

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (5 risultati)

modi di dire: come 'subitamente fu ogni cosa di rumore e di pianto

a cesare,... a'quali fu dato in compagnia un sindaco del comune

chi concilia. bufi, 2-767: fu [cristo] insegnatore del testamento nuovo

magalotti, 21-123: la corda ne fu tirata talmente che il suono salì sopra

165: per consentimento di tutti, fu l'accordo che 'l valente ettor andasse

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (1 risultato)

/ rivolse gli occhi a caso e si fu accorta / ch'io di lei m'era

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (3 risultati)

... che in brevissimo tempo fu condotta a perfezione la prima parallela.

[piero da farnese] valente uomo fu in arme, e saputo e accorto con

villani, 3-57: [stefanello] fu accorto; e innanzi che 11 popolo

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (2 risultati)

occhi inebetiti. idem, iii-200: fu colta dal male, si accosciò fra

che accostasse il cavallo. questi non fu lento: accostossi. ed ella li si

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (5 risultati)

me conosco...: e questa fu di ricevere te, scellerato giovane e

/ alla sua sposa, egli si fu accostato. fioretti, xxi-948 (26)

isole del giappone, [la nave] fu sforzata d'accostare alla terra, come

brigata di giovani senesi, la quale fu chiamata la brigata spendereccia,...

discordia. di breme, i-183: gli fu fatto discendere sino al fondo dell'esofago

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (2 risultati)

bandello, 2-31 (i-988): gli fu da molti detto che devesse mutar parlare

bene accostumato. sacchetti, 2-75: fu cagione questo ser mazzeo col suo dire,

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (4 risultati)

. marotta, 1-181: l'orologio fu alfine riconosciuto fra una accozzaglia di altri

accozza insieme le dua gentilezze; / qual fu l'una cerbino e la su'amaranza

e aspra battaglia l'armata de'ciciliani fu sconfitta. ariosto, 1-62: non si

peggio ordinate. mazzini, ii-61: fu detto il poeta non essere un accoz-

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (1 risultato)

. villani, 4-4: questo filippo fu uomo di grande valore, e molto accrebbe

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (2 risultati)

accidente avvenne che ingiusta accusa di costei fu posta da'suoi parenti nel cospetto del

specificare la qualità di quel male che fu giurato. deledda, ii-848: nei pochi

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (2 risultati)

nero. dopo le solite formalità, fu invitato a parlare. viani, 13-404:

lettera accusatoria di cesare, e appresso fu mandato in sicilia. b.

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (3 risultati)

che * 1 primo superbo / che fu la somma d'ogni creatura, /

. segneri, i-156: questo sdegno fu l'asta con cui recò tante sconfitte all'

rimedi. forteguerri, 9-25: e fu tal l'acerbissimo dolore, / che

vol. I Pag.119 - Da ACEROSO a ACETILENE (4 risultati)

di quella generosa madre di famiglia si fu di profumare i letti, a noi destinati

acerrimo. guicciardini, v-199: vi fu morto migliau, quello che aveva acerrimamente

, sat., 1-249: uno asino fu già, ch'ogni osso e nervo

gran botte grossa, / fin che fu sazio, e non però di botto.

vol. I Pag.120 - Da ACETILENICO a ACETOSO (2 risultati)

, dal fr. acétylène (il gas fu scoperto nel 1836), comp.

coll'aceto forte. carletti, 87: fu ordinato che per non bere si lassasse

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (2 risultati)

. g. gozzi, iii-47: aristofane fu un certo umore, come chi dicesse

a tempo de'romani accadde spesso che fu cavato di villa e fatto consule o dittatore

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (2 risultati)

. torini, 266: l'acqua sempre fu labile, navicabile e potabile. paolo

sacchetti, 187-65: quando la crosta fu mangiata,... venuta l'

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (7 risultati)

i-499: dopo che il fiume piave fu, del 1664, divertito dall'antico suo

che, con ispesa veramente regia, fu condotto per nuovo alveo manufatto a sboccare nelle

fatto sopra archi. il re anco marcio fu il primo che la condusse a roma

intende talvolta per acqua pura quella che fu distillata affine di separarla dalle materie eterogenee;

purg., 15-131: ciò che vedesti fu perché non scuse / d'aprir lo

le vele al noto; / e fu lor sì sereno il tempo e chiaro,

di sole. tombari, 2-257: fu da prima come una moltitudine aleggiante a fior

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

cattive acque, [la casa] fu venduta. panzini, ii-325: quello che

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

antichi romani, con lo stesso nome fu più tardi designata talvolta l'acqua benedetta

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (4 risultati)

usò acquarzente fine, trovò esser vero quanto fu profferito dal verulamio. idem, 16-vi-52

domenichi [plinio], ii-928: fu invenzione di nerone imperatore cuocere l'acqua

ramerino, cosi chiamata perché la ricetta fu trovata alla corte della regina isabella d'

qualità rinfrescanti e leggermente antisettiche. fu per un certo tempo nota come acqua admirabilis

vol. I Pag.130 - Da ACQUACCHIARE a ACQUAIO (1 risultato)

nipote d'un mio genero, che fu figliuola d'un fratei di mio cognato

vol. I Pag.131 - Da ACQUAIO a ACQUARIO (1 risultato)

. acquaiuolo. varchi, 8-1-373: fu molte fiate avvertito, che chi avendo

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (3 risultati)

: un destro schermo / l'acquattarmi mi fu, chinando 'l capo. redi

solo a dar l'idea che il diluvio fu un innocuo acquazzone, tanto le sue

/ però l'orecchia in alto anco fu messa, /... / in

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (2 risultati)

v. g. rossi, 8-41: fu la veduta di un acquedotto, di

da cannone. la nostra servitù d'acquedotto fu adottata dai francesi nelle ultime sessioni legislative

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (1 risultato)

, i-54: aurelio pio senatore, cui fu rovinata la casa per fare una via

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (4 risultati)

, 8-112: il duca... fu acquetato di tutto il presto che la

: s'io considero che petizione fu questa, trovoci tre cose: scampamento d'

. pulci, 28-90: pam- palona fu acquistata / dopo molte battaglie e molti omèi

acquisto, sì gran mercato mai non fu venduto. idem, xxvi-75 (

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (3 risultati)

grandissimo, e l'acquistatore di esso fu un inimico. = deriv.

, par., 27-42: non fu la sposa di cristo allevata / del sangue

? tasso, 20-32: or chi fu il primo feritor cristiano / che facesse d'

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (1 risultato)

capita di disporre d'un linguaggio che fu un acquisto prezioso, e che ormai

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (4 risultati)

aera / tarpea, come tolto le fu il buono / metello, per che

». boccaccio, 5-80: colui che fu del nostro peccato cagione, colui di

un tal carattere più di voltaire, niuno fu detrattore più acre della sua lingua,

acre. ojetti, i-33: quella fu da allora l'acre speranza di tutte le

vol. I Pag.141 - Da ACROMATINA a ACUIRE (2 risultati)

iii-6-247: antonio abati,... fu autore delle frascherie e fu agli stipendi

.. fu autore delle frascherie e fu agli stipendi dell'arciduca leopoldo d'austria,

vol. I Pag.142 - Da ACUITÀ a ACUTAMENTE (3 risultati)

, motto pungente; tormento '. fu assunto anche a termine astronomico, come

, /... / e vinto fu del mio veder l'acume. [

un fischio gelido acuminato e il mostro fu lì con tutti i vagoni sconquassati.

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (2 risultati)

bellezza poi del vago fiore / aggiunta fu la dura acuta spina, / perché al

acuto. palazzeschi, 1-81: la stanza fu invasa dall'odore acuto della paglia bruciata

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (2 risultati)

. g. villani, 11-20: piccolo fu di persona..., savio

come in una pericolosa ascensione, e fu appunto a una delle note più acute

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (3 risultati)

secondo la sua qualità per lo castello fu assai bene adagiato. livio volgar. [

segneri, ii-361: a giuseppe dal cielo fu consegnato il bambinello gesù perché il campasse

grazie / e le stanchezze onde luce fu il mondo. 2. locuz

vol. I Pag.146 - Da ADAGIO a ADAMO (11 risultati)

/ veggia e l'abito molle onde fu involto. arici, 247: perché risulti

latini, i-455: lo sesto dì fu tale, / che fece ogn'ani-

primo parente: per che tale quale fu lo primo generante, cioè adamo,

alcuna trasmutanza. dunque, se esso adamo fu nobile, tutti siamo nobili, e

, tutti siamo nobili, e se esso fu vile, tutti siamo vili. idem

fatti di cesare, 1: adam fu tutto solo, et ebbe lo mondo e

, ma per virtù di spirito santo fu ingenerato del purissimo sangue della vergine maria

uomo, cioè per adamo, che fu principio dell'umana natura, la quale da

nel mondo. torini, 235: adam fu creato da dio di terra, ch'

« rosso », però che adam fu fatto nel campo damasceno di terra rossa

nacque del ventre della madre, né fu generato da seme paterno, ma figurato di

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (2 risultati)

curare delle sue ferite, e poiché fu bene confortato, recipìo grande adastanza a

pietoso... la nostra florida fu già toscana favella. magalotti, 20-57:

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (1 risultato)

del boite. pea, 1-70: fu ritrovato dai parenti, contadini presso quel bosco

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (2 risultati)

una evoluzione spontanea di predisposte cagioni, fu determinata la sorte della repubblica romana.

queste squadriglie. viani, 19-389: fu asservito da carovane di brasilieri, addestrato

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (3 risultati)

, fautore. botta, 5-2: fu improntitudine d'uomini, addetti a sette.

15 di dicembre, per soperchie pioggie fu grandissimo diluvio d'acque. idem,

assai ben grande; ma per il contado fu grandissimo. redi, 16-iii-269: adì

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (3 risultati)

l'addietro. foscolo, v-166: fu già, cinquantanni addietro, il buon

, 12-94: e alla sedia, che fu già benigna / più a'poveri giusti

del grazia, 4: un savio fu adimandato: -perché tanto taci? se'

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (5 risultati)

f. villani, i-418: fu autore che aire manfredi... si

tommaseo]: e però questo addimandito fu somma stul tizia per molte ragioni.

abbracciati. pascoli, 407: non fu la vita che un fugace inganno.

le ridissi addio: e il congedo fu sì cordiale che altrove io l'avrei suggellato

, 12-97: la sera d'addio fu veramente straordinaria. 4. esclamazione

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (7 risultati)

. salvini, 2-496: lo che fu benissimo adattato a uno scheletro, in

fazio, i-12-9: e tanto li fu dolce questo sito, / che per riposo

il reverendo cappellano di fratta: gli fu additata la canonica, ed egli vi

più accorto, più padrone di sé, fu additato come raro esempio di virtù ascetiche

: / signoria, dico, non fu mai né fia / senza colpo di morte

, destò la rabbia de'magistrati e fu soppressa come cosa cattiva. pindemonte,

una transazione. beltramelli, iii-675: fu deciso di non addivenire ad una qualsiasi

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (2 risultati)

drappo... così vestito e addobbato fu posto in quella bara. cantari,

3-682: una stanzuccia accanto al tinello fu convertita in stanza da caffè. imbottita

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (2 risultati)

umana così come l'uccello di paradiso fu abbigliato dall'arte divina. beltramelli,

e addolciata, e per tale ingegno fu la legge tutto l'anno gabbata.

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (1 risultato)

verga, 3-117: d'allora in poi fu presa di una gran devozione per l'

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (1 risultato)

). vasari, iii-226: fu giovanni inventore... del bue di

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (2 risultati)

. b. davanzati, i-129: fu di animo vigoroso; da gran negozi

dicea che bonizio suo bisavo / un giovanetto fu di questa terra. salvini, 10-3-xxxi

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (1 risultato)

. villani, 1-59: [costantino] fu il primo imperatore cristiano, e adotò

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (3 risultati)

antichi filosofi. baldinucci, 2-6-134: fu primaria intenzione de'nobilissimi giovani..

volgar., 22: e in questo fu amato non tanto per amor di bontà

dante, par., 7-6: fu viso a me cantare essa sustanza,

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (3 risultati)

., 20 (344): lucia fu atterrita d'ima tale richiesta; e

. ariosto, 11-53: il populo fu ucciso; / le mura fur tutte

tutte adeguate al suolo: / non fu lasciato vivo un capo solo. alamanni

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (5 risultati)

non si può adequatamente tradurre, perché fu inventata dai parigini per la sola parigi

maestro in questa scienza d'astrologia, fu la congiunzione di saturno e di giove

f. villani, i-417: questi fu geometra grandissimo e peritissimo aritmetico, e

appieno. segneri, ii-425: niuno fu, che fino da bambino adempisse al

la sua signoria, tutto el mondo fu in pace e in riposo, sì che

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (4 risultati)

bibbia volgar., ix-200: e fu fatta una grande tempesta di vento,

. idem, ix-293: e a elisabet fu adempiuto il tempo del suo parturire;

; dar compimento, esecuzione. fu. ugolini, io: né si dirà

perfettamente la rappresenta; imperò che elli fu adempitore di quella. cassiano volgar.,

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (3 risultati)

baretti, ii-293: questa buona sorte fu accompagnata dall'altra, di trovare forse

, 21-31: la congiura degli ufficiali fu scoperta e la lista degli aderenti venne portata

mandorno a dimandare perdono, il quale fu conceduto, ma obligandosi a pagare quantità

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (1 risultato)

: dalle cui promesse adescato driante, fu tutto mosso di consentire. salvini,

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (5 risultati)

, onde tante cose nascono da che fu il mondo sin adesso, il sole

iv-21 (5-5): adesso com fu il sole, / sì tosto lo splendore

il sole, / sì tosto lo splendore fu lucente. caro, 15-iii-28: così

, fin dal tempo degli antichi romani fu stimato insalubre a cagione delle acque stagnanti.

anche la compagnia degli allievi ufficiali fu adibita ai servizi di polizia.

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (1 risultato)

2. intr. disus. fu. ugolini, n: ho notato pur

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (2 risultati)

e dicono che diana... fu lueina adiutrice ne la natività d'apolline.

ago; e così adocchiato da costoro, fu conosciuto da uno che l'afferrò per

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (1 risultato)

. bibbia volgar., ix-353: fu fatta una nuvola, e adombrolli; ed

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (2 risultati)

: la bontà del vostro core ne fu commossa; la vostra tenerezza se ne

. s alvini, 40-179: e tutta fu opera del santo spirito, che

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (5 risultati)

: re iacopo di maiolica, fratello che fu del re piero, e il re

regni. berchet, 226: che dolor fu per la mora / quel vedersi lì

b. davanzati, ii-448: il danaio fu un trovato ottimo, uno strumento da

. villani, 7-1: questo carlo fu... poco parlante, e molto

non gli avessi. bisticci, 132: fu 11 cardinale molto adoperato in più legazioni

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (2 risultati)

. boccaccio, i-213: biancofiore non fu mai se non tua, e tua sarà

: e destasi dello aoppiaménto, le fu detto per lo marito e per lo cognato

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (2 risultati)

supplichevole. intelligenza, 250: fu presa alena adorante la diana / nell'

poste abbasso. machiavelli, 537: santi fu dai bolognesi non solamente onorato, ma

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (1 risultato)

creato / corno fo tuo non fu mai signore in questo mondo, / che

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (3 risultati)

[appione grammatico] sotto gaio cesare fu menato in torno, e

nel nome d'omero da tutte le cittadi fu adot tato. machiavelli,

abbondantissimo ch'egli n'era, ne fu insieme liberalissimo, quindi è che

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (2 risultati)

mai non può contraere con quella che fu moglie del figliuolo dell'adottato.

g. villani, 1-39: appresso lui fu otta viano augusto suo nipote

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (2 risultati)

. piovene, 2-131: casa nostra fu piena di gente del mio partito, che

di un gruppo delle alpi lepontine ove fu rinvenuto il minerale. adulato (part

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (3 risultati)

cristallo. idem, 313: alcun non fu di quella / adulatrice e lascivetta schiera

. c. croce, 74: non fu mai gallo senza cresta, né parasito

: re iacopo di maiolica, fratello che fu del re pietro, e il re

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (3 risultati)

(120): nella terra di prato fu già uno statuto, nel vero non

vesta, ch'oppia ebbe nome, fu presa e condennata d'adulterio. s

ovidio volgar. [tommaseo]: egisto fu adimandato perché elfi era fatto adolterone.

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (1 risultato)

singhiozzo che andava crescendo nell'adunanza, fu sospeso a un tratto. lambruschini,

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (1 risultato)

unità [di roma], come già fu, dovrà ancor essere adunatóre ordinatore e

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (2 risultati)

ogni umore; riarsa, quando il legno fu preso da gran calore; adusta

che temeva dello aere stesso, se esso fu dolente non è da dimandare. buti

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (4 risultati)

duca di ca- lavra... fu pure dolce signore e di buono aiere a'

c. croce, 282: finità che fu la cena, una parpaglia cantò nel

aerea, e oblia questa in cui fu rinchiuso. idem, 2-197: essi [

] da aerea e ben verdeggiante selva fu mutata in carbone. deledda, ii-997

vol. I Pag.188 - Da AEREOPLANANTE a AEROFOBO (1 risultato)

aeriformi di esse [acque minerali], fu ricorso alla distillazione. leopardi, i-63

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (1 risultato)

graziosamente arrendevole, all'altrui voglia accomodato fu di tal sorta che sovente avvenne

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (1 risultato)

sp., 7 (112): fu ricevuto con quella cordialità affaccendata e rispettosa

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (1 risultato)

25: mai per voi la giustizia non fu affalsata. caporali, ii-73: non

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (1 risultato)

feo. fazio, i-1-23: e questo fu onde accese il disio / di volermi

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (4 risultati)

più capir ne 'l petto, / fu forza che scoppiasse. idem, aminta

., 21 (362): e fu vinta da un tale affanno, che

[purg., 1-1]: tanta fu l'affezione sua d'esser tua

, io (173): il sonno fu affannoso, torbido, pieno di sogni

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (3 risultati)

cfr. indaffarato). fu. ugolini, 12: procedendo con la

danno del popolo. colletta, i-205: fu, indi a poco, ministro per

marguerite ou deux amours, e che fu rinnovato da alessandro dumas figlio in un suo

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (3 risultati)

regnò trent'anni impera- dore, e fu uomo di grande affare e di gran valore

.. al diciotto del mese corrente / fu rimesso l'affar dell'orsina. /

, 436: fugli racconto ogni beneficio fu mai afatto a lui e a'suoi da

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (1 risultato)

baldinucci, 7-90: l'altra [menzogna fu], che mediante i lavori da

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (2 risultati)

tolse a la caduta / ch'ella non fu mortai; fu nondimeno / grave così

caduta / ch'ella non fu mortai; fu nondimeno / grave così ch'ei giacque

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (4 risultati)

dette queste parole, per tutti i presenti fu affermato la battaglia. testi fiorentini,

ariosto, 2-47: e come mi fu tolta lor narrai, / con lacrime affermando

facesse la battaglia, e 'l duca fu licenziato. ariosto, 8-71: or

2-74: come la politica italiana si fu affermata per risolutamente monarchica ed antirivoluzionaria,

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (1 risultato)

affermativa? targioni pozzetti, 12-11-320: fu pure ordinato,... che questi

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (4 risultati)

officio spirituale. deledda, iii-62: fu colpito da quella bellezza un po'insolente,

romana, per le parole e frasi sue fu tacciato come affetc. dati, v-i-ii

tatore di onori, eziandio divini, fu da dio percosso ben fattibile da factus)

= deriv. da affettare2. fu. ugolini, 13: affettività: registro

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (3 risultati)

e quando l'arco dell'ardente affetto / fu sì sfogato, che 'l parlar discese

, / « benedetto sia tu » fu « trino e uno *. buti [

18-14: lo mio affetto / libero fu da ogn'altro disire. passavanti, 64

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (4 risultati)

della passione. panzini, iii-601: fu detta [gaspara stampa], per

, /... / sì forte fu l'affettuoso grido. boccaccio, i-74

e suoi magliuoli /... ei fu mai sempre affezionato. 4.

. sassetti, 203: se e'fu caso del trovarsi le nugole in disposizione

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (5 risultati)

, conv., iii-xn-9: ma tanta fu l'affezione a producere la creatura spirituale

la propria solidarietà; fiancheggiare. fu. ugolini, 13: 'affiancare una persona'

fuggii ogni pericolo '; 'costui fu sempre affiancato da cattivi compagni '; 'la

cattivi compagni '; 'la sua proposizione fu affiancata da molti ': son tutti modi

affiatamento. soffici, ii-8: non ci fu mai tra noi vero affiatamento.

vol. I Pag.208 - Da AFFIBBIATO a AFFIDARE (1 risultato)

verga, i-46: quando il baule fu pieno... la ragazza premeva sul

vol. I Pag.211 - Da AFFILATOIO a AFFINATO (2 risultati)

al mescer pronto / di questo, fu creduto anco affinarsi, / attenuarsi più

magalotti, 21-29: simile a questa fu la seconda prova, anzi l'istessa appunto

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (3 risultati)

per le piazze affissa la sentenza. fu. ugolini, 13: affissare, per

per 'affiggere': per es. 'oggi fu affissata la notificazione ', è tale strafalcione

servirsene di scala alle altre imprese, fu dopo quaranta giorni di vano assedio

vol. I Pag.215 - Da AFFITTARE a AFFIZIARE (1 risultato)

di mio padre dimostrata ormai insostenibile, fu necessario prepararci a lasciare la casa che

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (4 risultati)

s. agostino volgar., 1-6-189: fu profetato apertissimamente del popolo d'israel,

, ma da gravissimi dolori di stomaco fu assalito. ariosto, 27-64: così

regina afflisse tutto il regno: il dolore fu sincero, il lutto generale. nievo

queste offese non fusse stato aggiunto, fu dalle gravezze che di nuovo ordinorono afflitto

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (1 risultato)

. villani, 9-80: tutta la state fu sì forte piovosa, e 'l

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (3 risultati)

. bontempelli, 6-35: quando la famiglia fu giunta alla porta della casa, non

, 6-37: tutta la rimanente mattinata fu lunghissima... affollata d'impressioni

che rilesse soltanto nel salone affollato, e fu un vigoroso discorso polemico. serra,

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (2 risultati)

berni, 16-47 (2-66): non fu rotta la sua lancia prima, /

dorate. alvaro, 2-93: ella fu finalmente nel palmento e affondò il piede fra

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (2 risultati)

). bicchierai, 29: fu affusa alla soluzione nitrosa del sedimento tant'

. viani, 19-136: la mattina fu trovato a pezzi sulla via ferrata,

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (1 risultato)

. che cosa è questo? o non fu impostata a tempo, o non affrancata

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (1 risultato)

membra intormentite]. idem, 1073: fu stramazzato dalla turba, e cadde affranto

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (1 risultato)

: ma poi che l'ira alquanto fu affreddata, / con utile consiglio..

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (4 risultati)

domenica in su l'ora terza, e fu tra loro aspra battaglia. fatti di

dopo alquanto tempo affrontatosi combattè, e fu nella battaglia morto. machiavelli, 253

fiorentini e metterli in volta; e fu sì forte la percossa, che i più

il dammaggio de'morti all'affrontata prima fu piccolo, per lo poco reggere che

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (2 risultati)

e affusolato, / e la forza fu grande, onde si caccia / entro la

. beltramelli, iii-1179: la batteria fu smontata, posta sugli affusti,

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (2 risultati)

nel suo aforisma figurato: « nessuno fu mai due volte su la medesima corrente *

valli. borgese, 3-102: la mattina fu grave, afosa. tutte le ore

vol. I Pag.230 - Da AFRODISIO a AGATA (1 risultato)

che si chiama acate, la quale fu già preziosissima... dicesi che questo

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (2 risultati)

nigricanti sono pacate, chela prima volta fu trovata in sicilia, l'egiptila, la

di tutte le mie ricchezze; e questo fu, avendo io assaltato

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (1 risultato)

da battistrada. viani, 19-146: fu un molla e tira, tra agenti

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (2 risultati)

lunga via. ariosto, 41-49: miraeoi fu, che sentì al fin del voto

biblioteche. idem, ii-6-380: mi fu agevole ricongiungere il problema della storia al problema

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (1 risultato)

: agevolmente rinasce il male ove già fu. dante, purg., 12-93:

vol. I Pag.235 - Da AGGANGARE a AGGETTARE (4 risultati)

piacere; andare a genio. fu. ugolini, 15: * queste ragioni

disus. garbatezza, garbo. fu. ugolini, 15: 'è giovane pieno

accomoda, più aggarbata e meglio fatta. fu. ugolini, 15: *

, 374: tu, cui la natura fu illiberale nelle grazie del corpo o dell'

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (4 risultati)

, e alle boglienti arene di libia fu manifesta, e dagli abitanti nelle agghiacciate

dagli abitanti nelle agghiacciate nevi d'aquilone fu saputa. fioretti, xxi-909 (8)

infra le mani. ariosto, 24-67: fu questo colpo del pagan maggiore / in

il cameriere annunciò la signora mirelli. fu un soffio agghiacciato. d'annunzio,

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (2 risultati)

g. villani, 2-8: quando maometto fu nell'aggio di quarant'anni, fu

fu nell'aggio di quarant'anni, fu per invidia da'suoi medesimi avvelenato.

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (2 risultati)

: io 'l vidi; e non fu sogno, e, ovunque or miri,

a sera. fracchia, 810: fu vista aggirarsi a lungo, sempre appoggiata al

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (2 risultati)

leopardi, 859: ai più meritevoli fu aggiudicato questo premio. boccardo, i-56

era stato stimato. ojetti, ii-721: fu aggiudicato per cinquecento lire lo scriviritto.

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (4 risultati)

, / pensando meco: — a chi fu quest'intorno! idem, iii-2-27:

., 2-3 (141): esso fu ne'suoi tempi ricchissimo cavaliere, ed

in pavia, e in lungo pensier fu chi questi tre esser potessero, né mai

sue velenose saette. manzoni, 789: fu... sottoposto alla tortura grave

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (5 risultati)

che il tutto che vi si trattò fu finito, il sagacissimo prencipe...

piacere di pochissimo momento... non fu scipione aggiurato per vertù d'alcun dio

aggiurato per vertù d'alcun dio, non fu da la giovane né da altri pregato

di tanto male... ammendata non fu, né regolata né aggiustata in niuna

i-20: la sera del sabato, quando fu l'ora di aggiustare il conto della

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (1 risultato)

l'antica strada / di libertà mi fu precisa e tolta, / ché mal

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (4 risultati)

. campanella, 2-287: a molti fu persuaso che gli cresceva il naso,

. govoni, 1-180: e mare / fu il cielo aggrappolato dei suoi occhi

aggrappolato dei suoi occhi / e il vento fu il fruscio della sua gonna.

conoscenti, venne un tempo in cui ne fu invasa la città... il

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (1 risultato)

machiavelli, 420: questa ragunata e deliberazione fu ai priori notificata, e dalla parte

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (2 risultati)

/ e vedi que'che già ne fu signore, / quando da'greci fu

fu signore, / quando da'greci fu con forza aggressa. monti, 5-590:

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (1 risultato)

cuoco, 1-174: una gran nazione non fu che l'aggregato di tante piccole nazioni

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (2 risultati)

la terra dove si fanno non fu ben liquefatta in tutte le sue

pavone) anche più di trenta dì, fu truovata pur così, e così dopo

vol. I Pag.251 - Da AGGROPPAMENTO a AGGRUMATO (1 risultato)

'l plesso retiforme corredano,... fu costretto sono [certi vasi] senza

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (5 risultati)

aggruppando intorno a quest'uomo straordinario che fu il favorito di sei papi non soltanto

; prima, perché quella [morìa] fu continua,... dove questa

continua,... dove questa fu interrotta. 3. ant.

d'autunno... dunque quel die fu dell'agguagliamento di primavera: e se

la sua latezza meridionale, quel die fu dell'agguagliamento d'autunno. =

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (5 risultati)

si monta e cala / naturalmente, fu sì ratto moto / ch'agguagliar si potesse

bandello, 1-6 (i-89): fu uomo ne le cose militari senza dubio

. alfieri, 35: tempo già fu, ch'io sovra ognun beato / mi

che s'agguagli ad esso / qual fu mai nome di mortai persona, /

15 (258): quando renzo si fu levato il farsetto (e ce ne

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (5 risultati)

, già di nobili uomini e d'agiati fu abitato. idem, dee.,

con la sua compagnia... fu costretto arrestarsi del mese di novembre,

... la detta piccola firenze fu bene popolata. boccaccio, dee.,

, capace. firenzuola, 341: fu messo in capo di tavola, e in

e però agibile in se medesima. fu. ugolini, 16: agibile,

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (2 risultati)

. cantari, 101: giunto che fu di costei al palagio, / subito

prov. proverbi antichi, 115: fu fatto l'agio per lo disagio.

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (5 risultati)

giorno, ii-536: il volto / fu spruzzato d'essenze a la tua dama;

/ de la sorte d'amore, onde fu il giorno / agitato e sconvolto.

] agitata la causa sua, ne fu assoluto. idem, 584: cominciossi ne'

. cardarelli, 1-132: di ciò che fu non rimane / che un tacito agitarsi

. settembrini, 1-404: la traversata fu orribile pel mare agitato. deledda, il-n

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

un'agitazione sottile. comisso, 14-104: fu preso da un'agitazione d'occhi e

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (3 risultati)

48: la guerra de'lupi sempre fu ed è pace degli agnelli. pulci,

-, che il lupo le si fu avventato alla gola, e presala forte,

torello che riconosce la chiesa dov'egli fu portato per arte magica; ma questa

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (3 risultati)

annunzio, iv-1-349: e... fu un supplizio nuovissimo quel camminare a fianco

sportivo. boccaccio, viii-1-309: fu costui [paris] fortissimo,

chi vedesse il sanguinoso agone / dove fu battaglia. ariosto, 40-62: questi duo

vol. I Pag.265 - Da AGONE a AGORAFOBIA (2 risultati)

allora apparve a cristo, quando egli fu tentato nel deserto, e la sera in

. d. bartoli, 17-1-81: fu chiamato in aiuto della giovane, che percossa

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (7 risultati)

e la morte [di leopardi] fu tanto subitanea, che un padre agostiniano chiamato

. agostino. bisticci, 218: fu grande agostinista, e intese bene la

agosto. de marchi, 415: fu durante il tempo delle corse d'estate,

di rovi spogliati / che in agosto fu verde. emanuelli, 1-175• agosto oramai

(perciò detto sextilis), a cui fu cambiato nome nell'8 a.

volontà si spera. masuccio, 367: fu tale partire agramente tollerato, e multo

leopardi, ii-923: [luigi xv] fu anche disaffezionato stranamente alla sua patria,

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (5 risultati)

imprese collettivizzate. palazzeschi, 4-169: fu mandato alla scuola agraria. piovene,

con le quali da'suoi cittadini tanto fu travagliata la famosa republica romana. boccardo

la voce non è recente, ma fu usata in questo senso da l. adimari

contadino. boccaccio, iii-11-27: e1 fu di sotto di strame selvaggio / agrestemente

agresta povertà è quella di colui che fu ricco. dante, 21-6: quando fie

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (6 risultati)

nomato... / chi tanto fu per dio tratto, / già fu mill'

tanto fu per dio tratto, / già fu mill'anni, in vertute, /

, par., 12-71: domenico fu detto; e io ne parlo / sì

faticose opere, e l'agricoltura che fu da dio trovata. fazio, vi-8-62

trovata. fazio, vi-8-62: cain fu il primo che in l'agricoltura / avaramente

la prima operazione che fece il primo uomo fu il coltivare la terra, ararla,

vol. I Pag.269 - Da AGRIGNO a AGRO (4 risultati)

usate dagli agrimensori. baldinucci, 2-6-553: fu suo padre... di professione

estremo: per distendersi (il termine fu in uso nel sec. xix)

. petrarca, 332-20: già mi fu col desir sì dolce il pianto, /

. boccaccio, iv-122: colui che fu del nostro peccato cagione, di quello è

vol. I Pag.270 - Da AGRO a AGRUME (1 risultato)

proprio, per poterlo assegnare ai coloni. fu. ugolini, 17: agro,

vol. I Pag.271 - Da AGRUMETO a AGUGLIA (3 risultati)

marco polo volgar., 47: cascian fu anticamente reame; aguale è al gran

con uomini e con donne forestiere, fu per man di vii feminella con mille punture

[manfredi] prese e portò, fu quella dello 'mperio, salvo ove 10

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (6 risultati)

sacchetti [tommaseo]: né carlo i fu grand'uomo e fiero, /

cavalca, iii-99: la morte di cristo fu acerba, perocché non fu legato

cristo fu acerba, perocché non fu legato in croce come ladrone,

in croce come ladrone, ma fu confitto con grossissimi aguti nelle mani, e

nella braciaiuola uno grande aguto: fu trovato, e preso; e'dicea non

arme; convenne che pagasse, e poi fu per questa cagione chiamato aguto.

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (2 risultati)

quando dice: ah costantino di quanto mal fu madre. e però usò questa dizione

era per volervi dire una burla che fu fatta appunto per un fieragosto. palazzeschi

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (2 risultati)

dolor che la stracciava / ammollir ne fu dato in parte alcuna. idem,

di cesare, 31: cesare fu leggiero e aitante, e catone era fermo

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (2 risultati)

(ii-15): la qual gettata fu, com'intendeste, / da quel centauro

. stefani, 1-26: lo tempio fu bello e nobile,... e

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (1 risultato)

l'aere maligno, / sì forte fu l'affettuoso grido. idem, inf.

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (1 risultato)

dove si monta e cala / naturalmente, fu si ratto moto / ch'agguagliar si

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (2 risultati)

. deledda, ii-884: ma quando fu per andarsene, il giardiniere le disse

scoppiettieri e arcieri. guicciardini, v-179: fu posta loro guardia di arcieri e alabardieri

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (1 risultato)

ala (in piemonte), dove fu trovato il minerale, e dal gr.

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (2 risultati)

] quel piccolo uccello, che già fu detto galerita, dipoi per vocabolo francese

aspetto. idem, 20-5: non fu mai l'aria sì serena e bella /

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (1 risultato)

di friscello / la focaccia che fu grata a priapo, / e ghirlanda

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (1 risultato)

. viani, 19-399: dopo che fu scricchiolata l'alberatura e il sartiame pareva

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (2 risultati)

fraile vita ch'ancor meco alberga, / fu de'begli occhi vostri aperto dono,

molti guerrier ne trasse, e lor fu guida. / sapete ancor che di

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (2 risultati)

in america e in europa: in italia fu introdotta nel 1898-99 e viene celebrata il

croce): la croce su cui fu crocifisso gesù cristo. -ant. albero

vol. I Pag.290 - Da ALBERO a ALBINO (1 risultato)

abolirono completamente l'albinaggio; anzi fu ammesso uno straniero, benché non

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (5 risultati)

anzi nell'anima, nella quale l'albitrio fu di prendere o lasciare l'amistà

in su la nona il nostro signore fu su l'albore de la croce crocifisso.

, / la fata bianca in pie'si fu levata. poliziano, st.,

. idem, 8-20: così pugnato fu sin che l'albore / rosseggiando nel ciel

della fuggente luce, / che dianzi gli fu duce, / saluta il carrettier dalla

vol. I Pag.292 - Da ALBORELLA a ALCADE (1 risultato)

delle città famose. baldini, 4-144: fu pienamente felice il giorno che potè avere

vol. I Pag.293 - Da ALCAICO a ALCHEMILLA (2 risultati)

nella toscana si chiama soda, che fu appresso agli arabi il kali, di

a diversi corpi..., perciò fu proposto di chiamarlo alcaligeno.

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (2 risultati)

accompagnata da pratiche misteriose e magiche (fu avversata dalla chiesa che la ritenne d'istigazione

in suono ed in pezzi, tutto fu in uno istante. a. f.

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (2 risultati)

: nel quale, secondo il mito, fu convertita dalla dea del mare teti la

« non ti (fico che / fu poi di lui, né 'l dolce e

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (3 risultati)

: per lo spazio di quindici anni fu solenne maestro dell'alcorano, e dell'

idem, i-114: allorché la sposa fu entrata in quella cameraccia scura e triste,

vedere nel suo contegno alcunché di misterioso, fu assalito da un dubbio.

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (4 risultati)

tempo; dopo alcune ore la visita fu resa e più lunga. manzoni, pr

novità. pulci, 7-73: non fu lodata mai d'esser crudele / alcuna

. marino, 313: alcun non fu di quella / adulatrice e lascivetta schiera

giù cadde de li assiri, / che fu sì grande al mondo e tanto

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

antico, si buttarono in acqua. fu da prima come una moltitudine aleggiante a

vol. I Pag.299 - Da ALENAMENTO a ALETTA (6 risultati)

o questo distretto [del monferrato] fu il primo possesso della gente aleramica in

audace e fan tastico che fu il rinascimento, il cantare epico, alle

la accordanza alessandrina; se non che fu uso limitato a regioni ed a generi

a una lussuria della mente, che fu particolare degli alessandrini. 3

ispirazione, e di decadenza. onde fu detto che certi tedeschi sono gli alessandrini moderni

ha per soggetto alessandro magno; quel che fu detto martelliano dal martelli che l'usò

vol. I Pag.300 - Da ALETTARE a ALFABETISMO (1 risultato)

disse il signore iddio, il quale fu ed era e venerà onnipotente. arrighetto

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (3 risultati)

de'meriti di quell'alto cuore, fu di aver trovato metastasiana l'italia e d'

, giorno, ii-533: il volto / fu spruzzato d'essenze a la tua dama

ed esaminò, e interrogò, e fu terribile. si placò alfine con un

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (1 risultato)

crazi, 2-122: quando però la rete fu in secco, i pesci eran

vol. I Pag.303 - Da ALGEBRISTA a ALIANTE (2 risultati)

: alsi ed arsi gran tempo, e fu l'algore / e ì'ar-

: alsi ed arsi gran tempo; e fu l'algore / e l'ardor così

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (3 risultati)

altezza feciono stimare la casa, che fu di giovanni camesecchi, alias il lerzi,

. e il giorno dopo l'alibi gli fu passato per buono. 2

l'attraversa, il quale da gli arabi fu chiamato alidada e da'greci dioptra,

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (1 risultato)

cuore la parola di dio, sì fu tutto alienato fuori di sé e della

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (7 risultati)

divina. bisticci, 116: la crudeltà fu sempre aliena dalla sua signoria.

epicurea, proporzionatissima all'età moderna, fu del tutto aliena dall'antica. idem

che mi appartenga, l'altra mi fu sempre alienissima. giusti, i-220:

, ii-14: nessuna cosa / mi fu aliena; / nessuna mi sarà / mai

papini, 1-88: nessun delitto mi fu alieno: nessuna nefandezza mi fu ignota

mi fu alieno: nessuna nefandezza mi fu ignota. = lat. aliènus *

. sacchetti, v-98: adam fu creato secondo natura e alimentato,

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (1 risultato)

quel che abbia un semplice alimentario. fu. ugolini [de stefano], 18

vol. I Pag.309 - Da ALISTERESI a ALITO (2 risultati)

un fiato vitale: e l'uomo fu fatto anima vivente. d'annunzio, iv-1-87

in libertà. tombari, li-m: fu allora che dalla reggia si levò al cielo

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (1 risultato)

quarantesimo anno di sua età, che fu quello nel quale egli s'accasò, fusse

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (1 risultato)

g. villani, n-41: il quale fu un bello acquisto a'fiorentini, e

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (1 risultato)

l'era stata assediata, dallo assedio fu libera. ariosto, 13-17: tagliàr la

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (2 risultati)

erta. d'azeglio, 361: ma fu un falso allarme. le cose ripresero

viva il popolo, gran parte del popolo fu in arme, e spezialmente il popolo

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (1 risultato)

: mosse una deliberazione molto importante; ciò fu che si facesse un accordo generale,

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (3 risultati)

a'mandati paterni ubbidente, non renitente fu dato, ricordandolo, mi mette paura.

ornate. idem, 10-212: non fu follia s'e'fiorentini s'allegarono col minore

, che d'altrui parola, la quale fu maestra di chi bene scrisse, e

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (2 risultati)

savonarola, iii-503: quando e'ti fu cominciato da principio ad essere predicate queste

fracchia, 128: il suo cuore fu così alleggerito del peso che più lo opprimeva

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (2 risultati)

di carico e quasi in zavorra, fu preda di un repentino e tremendo sconvolgimento

di sapientissime allegorie. mazzini, ii-61: fu detto il poeta non essere un

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (3 risultati)

penne... con allegorico sentimento fu dimostrata chiamando ercole « musagete *,

: questa composizione di criptogrammi ahegorici non fu e non è opera dei soli lettori

pascoli, ii-11: da altri fu usata [la parabola], o per

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (2 risultati)

. boccaccio, i-67: niuna allegrezza fu mai maggiore a noi, che quella

che il conte detto avea... fu ad una ora da tanta maraviglia e

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (2 risultati)

quando... udì queste parole, fu tanto allegro, che nulla giusta comparazione

sp., 18 (309): fu per risolversi d'andare a milano..

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (3 risultati)

(652): una parte del tempo fu spesa in allestire il corredo. giusti

festa. giocosa, 58: la mensa fu allestita nel gran salone da pranzo del

picchiò del suo coltello sul desco -e fu a tutti segnale che s'allestissero al

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (5 risultati)

dante, par., 27-40: non fu la sposa di cristo allevata / del

., 27-40]: 'non fu la sposa di cristo allevata ': l'

': l'apostolica sedia... fu nutrita da pietro, lino e cleto

iii-19-28: pensa ov'è roma, che fu allevata / con tanto studio. testi

quella che aggiunge nell'allevare ciò che fu da lui seminato. salvini, 23-1-2:

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (1 risultato)

annunzio, iv-2-138: in un punto fu presa da una strana commozione quasi che

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (1 risultato)

piovene, 2-121: quella della caccia fu insomma una voga elegante, che allignò solo

vol. I Pag.329 - Da ALLINGUATO a ALLOCCO (1 risultato)

uveuo, deua quale nel 1147 ne fu similmente alliveuata una porzione contigua. paoletti

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (1 risultato)

fianco alloga. vasari, i-270: gli fu dagli operai di s. maria del

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (1 risultato)

scultura). vasari, i-386: fu fattogli allogazione in arezzo d'al- cuni

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (3 risultati)

650): il primo pensiero d'agnese fu quello di preparare nella sua povera casuccia

la negligenza dei custodi... fu punita con l'allontanamento dell'arazzo,

., 4-4 (419): ella fu crucciosa oltre modo, pensando che non

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (7 risultati)

a riosto, 42-46: poi che fu dentro a molte miglia an

idem, inf., 1-19: allor fu la paura un poco queta / che

le gridai. casti, ii-1-82: fu di quel duce all'udienza ammesso. /

parini, giorno, i-329: allora fu che il sol mai sempre uniti / vedea

mio cuore. ungaretti, iv-54: fu allora che intrawidi / perché m'accende ancora

/ qual era il fiume allora e qual fu prima. casti, ii,

, ii, 2-22: tal fu lo stato della corte allora / quando battù

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (7 risultati)

amore segnoreggiò la mia anima, la quale fu sì tosto a lui disponsata. idem

, 1-47: e d'allora innanzi fu chiamata arezzo. idem, 8-8:

, xxi-979 (42): e fu sì grande amore d'allora innanzi tra loro

10-64: per allora in avanti sua vita fu tanto remota e solitaria, che voce

del cupido amante, per misericordia degli dii fu trasformata [dafne] in albero del

legatosi questo velo alla testa, niuno fu nel gioco che la sua forza passasse:

greci] a chi bene adoperasse, fu questo il precipuo: di coronare in publico

vol. I Pag.336 - Da ALLORQUANDO a ALLUCINANTE (3 risultati)

65: un bando / in piazza poi fu letto, e pubblicato, / ch'

su quel tanto, se pur vi fu, che egli nel suo generale tomismo immise

mi disse quelli allotta, / « fu imperadrice di molte favelle *. idem

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (1 risultato)

la vita che visse... fu tutta un'allucinazione passionale, un'amorosa convivenza

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (2 risultati)

sangue. machiavelli, 583: fu trovata nel contado di volterra da alcuni di

tolfa,... mi fu dato amplissima facuità di notare e di vedere

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (1 risultato)

fatto, / giù per quel fiume orlando fu portato. -allungare le mani:

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (4 risultati)

, 2 (32): quando fu fuor del tiro dell'orecchio della buona

slanciarsi sul nipote ed allungargli un ceffone fu tutt'uno. il ragazzo cacciò uno strillo

sp., 18 (309): fu per risolversi d'andare a milano,

b. segni, 9-119: bello fu quel giambo di alessandro, detto per

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (7 risultati)

, un dì rimasto sempre ignoto, fu inghiottito dall'oceano col barco e la ciurma

, iii-17-259: nel trecento, fondo fu il toscano eletto con qualche venatura di

avanti... -oh se la terra fu, pure avanti tale alluvione, generabile

. idem, 77-11: l'opra fu ben di quelle che nel cielo / si

e il fato assai men forte / fu di poch'alme franche e generose!

esso più libri compose, tra'quali fu l'almagesto. b. baldini, 1-29

. almagesti e almagestum, con cui fu reso il titolo arabo (e divenne

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (1 risultato)

siano musicate davvero. mazzini, ii-44: fu la tempesta del dubbio: tempesta inevitabile

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (3 risultati)

correr di santa fosca, che fu almirante delle navi. berchet,

, inf., 2-20: ch'e'fu dell'alma roma e di suo impero

'l suo drappello. idem, 10-61: fu già terra feconda, almo paese:

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (1 risultato)

qual era il fiume allora e qual fu prima. scgneri, iii-1-216: affogò.

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (1 risultato)

panzini, iv-20: primo alpinista fu francesco petrarca. ascese il monte ventoso

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (4 risultati)

sono più così stoico ne'modi come fu un tempo. mi sono alquanto ringentilito

, tra cumuli di pietre focaie crepate fu dato l'alt. e. cecchi,

, la sua condotta nel regno d'italia fu una continua altalena. egli serviva e

idem, 248: stavolta il mio dolore fu meno impetuoso ma più profondo; poiché

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (5 risultati)

altamente fitto nella sua memoria, non fu proferito. leopardi, iii- 646

civile, perché la lingua per noi fu ricordanza di grandezza di sapienza di libertà

, i-760: come il sagrifizio della croce fu a salute di tutto il genere umano

nostri regni nella sua natività niuno altare fu senza divoto foco e senza incensi,

senza incensi, né niuno degl'iddii fu che con divota voce non fosse per

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (1 risultato)

, 21-167: non per questo vi fu tra noi chi corresse a credere che il

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (2 risultati)

infettivo de la tua mente, come fu piramo alterativo del gelso. frezzi, ii-6-140

cinquanta scudi, al più sessanta, fu forza comprarli per cento scudi l'uno

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (3 risultati)

, si muta. machiavelli, 770: fu cosa maravigliosa a pensare quanta alterazione di

abbattimento e alla quiete solenne della morte, fu una vista che cambiò, in un

409: la povertà del boccaccio fu attribuita alla sua sdegnosa alterezza, e

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (1 risultato)

. c. dati, 124: fu ben semplice colui che fece di questo

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (2 risultati)

portamenti? idem, iv-189: questa fu regina,... alterissima e lussuriosissima

, st., i-io: ma fu sì altero sempre il giovinetto, /

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (4 risultati)

, /... / come fu caro a le feroci genti / l'altero

un quadro [per delacroix] non fu mai un pezzo di vita presa e

dee., 3-3 (284): fu una gentil donna di bellezze ornata e

: nell'esaminar l'altre ragioni in contrario fu assai conciso, credo per altezza d'

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (5 risultati)

dissi di me, una si fu questa. = comp. di

la scienza da misurare, la quale fu trovata in egitto per le piene del

. comisso, 12-182: il viaggio fu tra i più sublimi che abbia fatto,

: poeta, secondo il suo secolo, fu il ricciardi: ma inteso tutto a

la gentil donna che per suo valore / fu posta da l'altissimo signore / nel

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (6 risultati)

prato d'erba / innamorata com'anco fu donna, / e chiuso intorno d'altissimi

, ii-55: finché il sole non fu alto, il lavoro procedette abbastanza bene

par., 11-120: pensa oramai qual fu colui che degno / collega fu a

qual fu colui che degno / collega fu a mantener la barca / di pietro in

i-285: ma poi che 'l giorno fu partito, i marinari, da doppia

inf., 4-80: intanto voce fu per me udita: / « onorate l'

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (3 risultati)

alta assemblea. / un persico egli fu tra brine involto / che diè il frigio

, quasi nel più alto della casa fu messo a dormire. monti, 6-484

da cielo. idem, 4-150: come fu giunto quel signore, posesi a sedere

vol. I Pag.359 - Da ALTO a ALTORILIEVO (5 risultati)

come in una pericolosa ascensione, e fu appunto a una delle note più acute

cielo. nieri, 411: quando fu così altina da terra che non s'

giusti, i-99: prima gli fu portato via di mano il cavallo,

(com'egli diceva patentati), fu subissato di domande e d'interviste, fatte

un tratto, la volta del cielo fu piena di altoparlanti che gridavano il mio

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (2 risultati)

dal tuo viaggio risponderò; la qual fu altresì lunga come il viaggio medesimo.

altrettale amor. carducci, iii-9-157: fu una solennità di galline e di oche

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (3 risultati)

. idem, 351-14: questo bel variar fu la radice / di mia salute ch'

. bembo, 2-48: meglio fu il dire, come egli fe', che

spada. machiavelli, 774: mai fu alcuno ordinatore di leggi straordinarie in uno

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

30-39: [gradasso] narra / che fu in soria a un castel mio prigioniero

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (5 risultati)

foco non si spense, / né fiume fu giammai secco per pioggia, /

bruno, 278: quel che fu ed è mare, non sempre è stato

è stato terra, non è, né fu sempre terra; ma, con

comparve finalmente quel libro... e fu donato con se- cretezza...

si dicea. machiavelli, 96: fu mandato in 'esilio [collatino] non

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (3 risultati)

dev'esser quello senz'altro, che fu l'ultimo, e il più micidiale.

manni, 2-182: questa stessa novella riferita fu da francesco sansovino traile sue, collocandola

9-10 (396): l'altr'anno fu a barletta un prete, chiamato donno

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (1 risultato)

17-88: ascoso innanzi / non ti fu l'amor mio per alcun tempo; /

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (2 risultati)

dire, certi fatti psicologici, fu necessario trovare nuovi vocaboli per significare parti-

. mazzini, ii-55: questa guerra fu resa impossibile dai francesi i quali s'appagavano

vol. I Pag.367 - Da ALVANO a ALZAIA (4 risultati)

1-499: il fiume piave... fu condotto per nuovo alveo manufatto a sboccare

in ozio viver salvo, / prevento fu dal suo fero destino, /

l'umane salme, / e nove mesi fu nel tuo santo alvo. tasso,

fuori uscìa de l'alvo; e fu il fatale / giorno, ch'a lei

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (5 risultati)

antico [diluvio del 1269] non fu quasi molto meno acqua, ma per l'

letto d'arno... la città fu più allagata. galileo, 458:

di vino, delle quali ce ne fu pure alzata una da uno di quegli

arno,... la città fu più allagata. b. davanzali, ii-545

, inf., 34-35: s'el fu sì bello com'elli è or brutto,

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (3 risultati)

esso era davvero sordarello, perché mi fu mestieri far rumore e alzare la voce

i-19: il denario per le guerre fu alzato da dieci assi a sedici,

m. villani, 9-4: il verno fu freddissimo e aspro, in bologna tanto

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (5 risultati)

: a un tratto il vano della finestra fu attraversato da un grosso filo di metallo

. d'annunzio, iv-2-505: vi fu un dio che... amò assidersi

più che selce, 0 macigno. fu. ugolini, 22: amàlgama: il

e dar loro una coesione). fu. ugolini, 22: quantunque l'alberti

insieme, s'amalgamarono: ogni cosa fu confusione: il mondo morale presentò la immagine

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (1 risultato)

, i-1432: [quel costume] fu antichissimo nella pronunzia,...

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (2 risultati)

fosse del tu'regno; / non mi fu fallo, s'eo li posi amanza

): manifesto è che questa donna fu amarissimamente piena di dolore. g. villani

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (2 risultati)

per la sua bontà e piacevolezza vi fu ed è ancora da quelli che il

ramarono, mia madre... fu quella che più l'amò. idem,

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (2 risultati)

cavalca, 17-i-121: vomitando molta amaritudine, fu perfettamente sanato. s. gregorio magno

, ancora che lieto fine avesse, fu tanta e sì lunga l'amaritudine,

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (4 risultati)

sarà fatta dolce immantinente: e così fu: e questo fu legno amaro. e'

: e così fu: e questo fu legno amaro. e'si trovan ben legni

: tu 'l sai, che non ti fu per lei amara / in urica la

ma cuore amaro, sapendo egli quanto fu riso dianzi del suo falso trionfo de'germani

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (1 risultato)

al veleno, col quale egli dante fu maltrattato da cert'altri critici. =

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (1 risultato)

che la sua propia / bellezza desiando fu distrutto i... i che divenne

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (3 risultati)

viani, 19-550: nessun di noi fu iscariotte e se ambachi di trovar qualcuno

g. rucellai, xx-n-142: femina fu, ch'il padre, il gran

2-35: sotto cotali ambagi al giovinetto / fu mostro de'suo * fati il leggier

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (5 risultati)

ringraziarlo personalmente. foscolo, v-364: fu de'più benemeriti della letteratura europea,

ambasciata, la quale ambasciata e risposta fu nella forma ch'è ritratta qui appresso per

per messer tommaso corsini, che ne fu dicitore. folgore da s.

le lettere e fatta l'ambasciata, fu dalla donna con gran festa ricevuto.

fermare la concordia. idem, 4-70: fu dato la balia di pieno sindacato a

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (2 risultati)

reputazione di quell'amba- sciadorìa, non fu eletto principalmente per venezia, ma per

dico, sono appellati ambidestri, come fu quello aoth, del quale è scritto nel

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (3 risultati)

dello strepito. idem, 1-219: allora fu moda, come lo è oggi,

gran consiglio potere. nardi, 2-106: fu allora la prima volta proposta la legge

baldini, 4-225: brussa, che fu già sede ambita di legati imperiali al tempo

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (2 risultati)

: ma chi ci vinse l'ambo fu solo la gnà venera. anzi ci avrebbe

, 4-76: la disgrazia di don michele fu insignita di un ambo a napoli e

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (3 risultati)

, 9-481: mio gusto e mio diletto fu dar opra / agli odori, ai

da un uomo di scelte notizie mi fu detto, non so donde se lo cavasse

ella [la mente] data non ci fu, perché noi l'andassimo di mortai

vol. I Pag.386 - Da AMBROSIA a AMBULANTE (3 risultati)

opra fatale / rorò d'ambrosia; e fu quel velo eterno. arici, 45

nei bassi tempi, la chiesa ambrosiana fu la sola che avesse lena di

: da un uomo di scelte notizie mi fu detto, non so donde se lo

vol. I Pag.387 - Da AMBULANZA a AMEN (1 risultato)

sia. fazio, ii-17-90: quando fu giunto al fine, dove si dice /

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (4 risultati)

, i-236: il viator con cui non fu congiunto / per nodo unquanco d'amicali

a piacenza e a parma, vi fu raccettato amicamente. tasso, 6-101: amicamente

dee aver così presto il: non fu cosi, e lo: anzi sta come

da altro caso che da morte non fu separata. s. bernardino da siena,

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (5 risultati)

fondarlo [il castello] la calcina fu intrisa del sangue, che si segnaron

anima mia e quella di quello mio amico fu una in due corpi, e

ii-15): come dentro a la torre fu passata, / l'amico dette un

promossa / la testa di mio figlio fu. stefani, 1-8: con aiuto

disposto, dove ella disonestamente amica ti fu, ch'ella onestamente tua moglie divenga

vol. I Pag.392 - Da AMICO a AMILENE (1 risultato)

. g. villani, 12-10: fu [il re ruberto] dolce signore e

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (4 risultati)

nell'anima, nella quale l'albitrio fu di prendere o lasciare l'amistà. tasso

la lunga parentezza ed amistade, / che fu da'nostri antiqui mantenuta? metastasio,

l'amistade, / fe'parlamento quando fu venuta. m. villani, 4-13:

, appoggio. compagni, 3-21: fu... pratico e dimestico di gran

vol. I Pag.394 - Da AMITTO a AMMACCHIARE (3 risultati)

cecchi, 1-10: cotesto personaggio non fu altri che il povero amleto quando le

alla carne, lo ammaccamento della percossa fu tale e tanto, che con tutto il

dalla corazza. collodi, 720: fu tanta la fretta con cui salì nella

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (3 risultati)

. collodi, 158: pinocchio fu venduto al direttore di una compagnia

: tancredi di naturai senno ammaestrato, fu molto pieno di scienza. m.

. boti, 1-141: questo avicenna fu ammaestratissimo nella scienzia naturale e nella medicina

vol. I Pag.396 - Da AMMAESTRATURA a AMMALATO (2 risultati)

1-224: parlo degli anni in cui egli fu ammaestratore di cani e di uccelli.

respirare meglio. idem, 1-450: fu contento che... la ruga sulla

vol. I Pag.397 - Da AMMALATTIRE a AMMANDRIARE (1 risultato)

sottrazione abusiva di una somma. fu. ugolini, 24: ammanco, per

vol. I Pag.398 - Da AMMANETTARE a AMMANNITO (2 risultati)

: come e'furono fuori del palagio, fu rono ammannaiati amendue.

mise il piè nella staffa, e quando fu così am mannato, parlò

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (1 risultato)

vesperale si diffuse per la concava vastità. fu dapprima

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (2 risultati)

tasso, i-282: l'ultimo suo pensiero fu l'ammantellare la sceleragine del suo

morti e fuor di sentimento, / perché fu l'uno e l'altro ammartellato /

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (2 risultati)

16-iii-331: nelle cacce dell'am- brogiana fu ammazzato una caprio, al quale intorno al

b. davanzali, i-229: fu... delle smisurate ricchezze di

vol. I Pag.402 - Da AMMATASSATO a AMMAZZARE (1 risultato)

. tornava ad aggrapparsi al vaso, non fu paga sinché non lo vide sfasciarsi sull'

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (3 risultati)

ferì francesco ferruccio; in questo terrazzo fu finito d'ammazzare, e quando eran

vivere deve rubare. idem, 1-208: fu insultato e percosso dagli svizzeri, che

davanti alla porta dell'osteria una notte fu trovato morto ammazzato un forestiere danaroso.

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (5 risultati)

. padula, 429: quando la pasta fu mediocre mente ammazzerata, le

la bella; / e 'n sua compagna fu '1 buon olizesse, / chieser l'

che il fallo / di te non fu; che di chiunque ei sia, /

volontade erano iti in quel porto. fu. ugolini, 25: si userà dunque

questa ammenda, non poteva pagarla, fu imprigionato, io per pietà lo liberai.

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (5 risultati)

tanto male,... ammendata non fu, né rego lata né

ammini- colata secondo le distinzioni accennate. fu. ugolini, 25: amminicolare usano

legali. es.: questa scrittura fu amminicolata con nuove ragioni. 2

straordinario e per me importante accidente. fu. ugolini, 25: amminicolo, per

, eccitato. varchi, 18-3-104: fu [pisistrato] religioso e benigno di

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (2 risultati)

oblio. boterò, i-433: assonto che fu alla corona, si ritirò dalla conversazione

vostri predicatori. magalotti, ii-75: fu in tale occasione che mi toccò la fortuna

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (1 risultato)

: per questa arroganza il nano fu ammiccato dai ragazzi che si divertivano a

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (3 risultati)

con molta carità et divozione. li quali fu proibito loro che non amministrassero sotto pena

.., il sacramento del battesimo fu amministrato sul ventre della madre, prima

arte non la possiede che colui il quale fu testimonio d'un fatto all'appoggio di

vol. I Pag.409 - Da AMMINISTRATORIO a AMMINUIRE (2 risultati)

com'erano allora le finanze, non fu piccola né spregevole fortuna. oriani,

: l'amministrazione comunale impersonata da lui fu sempre detta « l'amministrazione del tarlo »

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (3 risultati)

nome di colui il quale di tutte fu facitore le dèa principio. cellini, 2-92

soprantendente del porto. colletta, i-199: fu istituito il tribunale dell'ammiragliato, speciale

della rivoluzione dell'89, l'ammiragliato fu soppresso con tutte le giurisdizioni speciali ed

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (3 risultati)

ov'egli d'ammirazione più volte ripieno fu, veggendo le magnifiche cose, inestimabili

): la donna con maravigliosa festa fu in casa sua ricevuta, e quasi

ricevuta, e quasi risuscitata con ammirazione fu più tempo guatata da'bolognesi. fioretti

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (1 risultato)

così bene ammo- data, gli fu aggiunta quella seconda natura, ch'è il

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (1 risultato)

tato dolor che la stracciava / ammollir ne fu dato in parte alcuna. idem,

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (1 risultato)

i-210: l'ammonizione delli legati fu stimata pia, cristiana e modesta. idem

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (2 risultati)

addrappel- lata e ammonzicchiata... fu morta e tagliata. crescenzi volgar.

della cavalleria platonica dei padri, fu una finzione che degradò e ammorbò più

vol. I Pag.418 - Da AMMORBIDITO a AMMORTIRE (1 risultato)

inf., 14-90: cosa non fu dalli tuoi occhi scorta / notabile come 'l

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (2 risultati)

il sistema, il fondo d'ammortizzazione fu tolto a prestito, non accorgendosi o fingendo

/ ammutì, si mutò, non fu più quello. parini, vi-25:

vol. I Pag.420 - Da AMMOSTATO a AMMUSARE (1 risultato)

g. morelli, 356: fu moltissime bombarde e grande amunizione di vino

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (6 risultati)

nel finire del secolo xvi, e fu di funesto esempio agli eserciti di europa

: questo, o uno dei compagni, fu veduto attraversare la strada. allora un

se non ciò, che mai non fu detto da verun'altro, ci converrebbe

/ ammutì, si mutò, non fu più quello. fagiuoli, 3-1-295: ond'

e l'eloquenza ammutì, e atene fu serva de'retori. giusti, ii-324:

manzoni, 1023: [la convenzione] fu la sola, in cui per un

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (2 risultati)

, le speranze crebbero e l'allegrezza fu grande. idem, 1-403: si parla

bombardata, sottoposta a stato d'assedio fu desolata da condanne: l'amnistia,

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (3 risultati)

» / cominciò el, « fìgliuol, fu sanza amore, / o naturale o

/ col dito... / fu miglior fabbro del parlar materno. / versi

non è mai. idem, 344-1: fu forse un tempo dolce cosa amore,

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (4 risultati)

temenza delli colpi sui? / elli fu amore che, trovando nui, /

gnoreggiò la mia anima, la quale fu sì tosto a lui dispensata. idem

ogni tua legge: / quella che fu mia donna al ciel è gita. moschi

. manzini, 10-42: lei pure fu una ragazza salda e lucente come questa

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

i-14: e'fu in piazza di santa caterina / ch'io

/ all'ingrata moglier, gli fu interdetto. firenzuola, 52: con ciò

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (5 risultati)

. marino, 186: ma qual pittore fu giamai tanto raro, che queste cose

rifetti, e l'amore del mangiare fu rifrenato. zanobi da strata [

poi che de'cibi il naturai amore / fu in lor represso e l'importuna sete

, 9-27: quando tutta la casa fu immersa nel silenzio, rosa si mise a

azzo per amore che con castruccio ci fu a sconfiggere ad altopascio. leonardo,

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (5 risultati)

villani, 11-20: di che forte ne fu biasimato, e dell'amore cadde di

buona donna e dell'altre, che fu maravigliosa cosa. -impérs. piacere

a quelle cose belle, / seco fu sempre unita. tommaseo, i-158: questo

m'accese amore, che donna non fu mai che tanto amasse uomo. idem

amori, uno nato di quella venere che fu figliuola del cielo, e l'altro

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (2 risultati)

pacefica. g. morelli, 159: fu pagolo di buona condizione, molto amorevole

ringrazialo amorevolmente. machiavelli, 592: fu umanissimamente ricevuto, e ne'consigli domandati

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (1 risultato)

per la via fossati o poggi, / fu per mostrar quanto è spinoso calle,

vol. I Pag.430 - Da AMOROSO a AMPELOPRASO (1 risultato)

noi potrebbe. / con sue compagne fu l'amorosetta; / corse a gibello ed

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (2 risultati)

piero. stefani, 1-7: troio fu valoroso molto e savio; onde poi

città e del reame ampiato, mutato fu di dardania nel nome di troio in

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (4 risultati)

e inerte come il piombo e mai amplesso fu subito con maggiore ubbidienza e minore partecipazione

, ma, come egli ampliorono, che fu sotto el carmi- gnuola, ebbono un

capitano il marchese di mantova. questo fu quel partito sinistro che tagliò loro le gambe

amplificò maravigliosamente,... non fu né pure inteso. -rifl.

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (3 risultati)

anticamente un serpente con sette teste, fu de'greci, e de'latini poeti

a. cocchi, 2-1: asclepiade fu il fondatore della setta filosofica di medicina,

spirito santo così intero e saldo come fu mai,... e una ampolla

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (1 risultato)

quella ampollosa intimazione in forma di supplica fu prevenuto dalla dimissione dei novi ministri.

vol. I Pag.436 - Da ANACRONISMICO a ANAGALLIDE (1 risultato)

il limite di età di sessantacinque anni fu fissato in epoca che, se si andasse

vol. I Pag.437 - Da ANAGENESI a ANALE (2 risultati)

da moghe ne cavò mi lego, / fu pur che sapientissimo suggetto! tommaseo [

. salvini, 39-v-129: egli fu tanto avuto in considerazione da'maestri ebrei

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (2 risultati)

un lato economico oltre quello morale, e fu analècta, sm. plur.

settantadue nel 1871... nel 1877 fu sancito l'obbligo delancora un mezzo per

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (2 risultati)

, 1-50: il progetto del signor manfredi fu con approvazione di lui medesimo mutato e

nella pubblica. idem, i-2-295: bacone fu 11 primo a dire: 'sperimentate e

vol. I Pag.441 - Da ANAPLASMA a ANASARCHICO (1 risultato)

la forza associante. civinini, 1-148: fu quello il sogno di buona anarchia che

vol. I Pag.442 - Da ANASTALTICO a ANATOME (2 risultati)

con anatemi. segneri, iv-621: come fu insegnato da alcuni, fulminati dal tridentino

: le cronache dell'epoca raccontano che fu gridato al sacrilegio, all'anatema.

vol. I Pag.443 - Da ANATOMIA a ANATOPISMO (1 risultato)

. a. cocchi, 5-1-58: fu introdotta la consuetudine... di anatomizzare

vol. I Pag.444 - Da ANATOSSINA a ANCESTRALE (3 risultati)

, / poi che l'anima mia fu fatta anceha / de la tua podestà pri-

. d. frescobaldi, iv-127: quivi fu la mia mente fatt'anceha. ugurgieri

dolor che la stracciava / ammollir ne fu dato in parte alcuna. d'annunzio,

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (1 risultato)

, / che sente que'che non fu anche nato. dante, inf.,

vol. I Pag.446 - Da ANCILE a ANCO (2 risultati)

il ferro ancipite? boccalini, iii-35: fu poi alzato un velo e apparve il

prato d'erba / innamorata com'anco fu donna, / e chiuso intorno

vol. I Pag.447 - Da ANCOI a ANCORA (3 risultati)

quel legno, a cui negato / fu il porto, a cui non tien nel

andata persa. viani, 14-483: fu gettata l'àncora di speranza, ma non

: con la complicità di un cuoco fu nascosto nella cucina di un mercantile che

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (1 risultato)

antipapa] abbandonato dai suoi cardinali, fu costretto ancora egli a rinunziare. idem,

vol. I Pag.449 - Da ANCORESSA a ANDAMENTO (2 risultati)

viani, 19-494: nel cielo vi fu una esplosione di astri. quelli che precipitavano

andalusia, la regione della spagna dove fu scoperta. andaluzzo, sm.

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (3 risultati)

altre castella. machiavelli, 496: fu pertanto concluso, che si lasciassero entrare

da l'andana infino che il treno fu mosso. beltramelli, i-318: si avviarono

avanti trasportato, che più non gli fu lecito di vedere la sua città, egli

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (4 risultati)

legno, che a napoli andar dovea, fu trasportato all'isola di ponzo. sacchetti

novellino, 9 (26): tanta fu la contesa, che per la nova

mobile). vasari, ii-346: fu ordinato a giovanni antonio, che mettesse

cosa] s'andasse, l'acquisto fu grande. aretino, ii-40: ben ne

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (4 risultati)

, i-185: ma poi il giornale fu acquistato dal ministero, gente e roba

impiccherei. ariosto, 11-79: né però fu tale / la pena, ch'ai

, i-814: la mia seconda lettura fu... un vecchio libro ch'io

5-204: allora che sul confino / fronton fu del morir, ei disse: io

vol. I Pag.454 - Da ANDARE a ANDARE (3 risultati)

machiavelli, 62 7: il corpo fu portato fuora, noi gli andàmo dietro

cosa. pavese, i-406: fu tanto il mio dispetto che andai lì lì

. villani, 3-56: in questo anno fu generale carestia..., [

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

che e'non gli darebbe quello che fu inventore dello stioppo. al quale io

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

d'una in altra, che egli si fu accordato con lei. -andare

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (4 risultati)

m'arse, / né dal ferro mi fu l'andar conteso. marino, 7-200

[d'un edifizio], la quale fu divisa da lui [dal gaddi]

, corridoio. baldinucci, 2-6-98: fu facile in quello spazio che dovea servir

. f. buonarroti, 1-125: fu proprissimo de'medici quel pileo,..

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (4 risultati)

davanzati, ii-294: fatta la festa, fu dato l'andare all'acqua, e

, ad immortale / secolo andò e fu sensibilmente /... per questa andata

l'andata di poco prima; ma non fu neppur esso un viaggio di piacere.

andate / e per fierezza a totila fu noto. lubrano, iii-414: mortalità

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (4 risultati)

andatura era gagliarda e l'urto fu tremendo. buzzati, 1-159: e forzava

. firenzuola, 704: e se mai fu andazzo di poeti e di improvvisanti,

287: questa storia... non fu un freddo andazzo universitario, ma nata

essendo giorno di mercato, in bottega fu un continuo andirivieni di gente. de roberto

vol. I Pag.461 - Da ANDROGINICO a ANELANTE (1 risultato)

solo piacevole aneddoto da raccontar sorridendo. fu. ugolini, 28: aneddoto,

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (1 risultato)

91): un grande e ricco uomo fu già, il quale, intra l'altre

vol. I Pag.464 - Da ANELLOSO a ANEMOSCOPIO (2 risultati)

anemone è detto, / breve, come fu breve il suo diletto. redi,

a l'erba. gozzano, 1128: fu l'anemone / che alla farfalla ragionò

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (3 risultati)

sensazione '): come termine medico fu introdotto da horace wells (1844);

la morte]... dirai che fu un aneurisma, un colpo fulminante.

più tardi, negli epigoni, non fu manifestazione di niente di serio e di sodo

vol. I Pag.467 - Da ANFISTOMA a ANFRATTO (2 risultati)

, 115: de qual sangue lernèo fu tinto il strale, / di qual fiel

. gioberti, 2-49: l'anfizionato fu debole, per non essere fondato sopra

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (2 risultati)

savonarola, 7-ii-186: sappiate che el fu uno re..., el

nelle guerre. cattaneo, ii-1-217: fu costretto a raddoppiare le imposte a'suoi

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (3 risultati)

bellezza angelicale. linati, 8-38: fu come si spaccassero i cieli e riversasse giù

vita ch'ancor meco alberga, / fu de'begli occhi vostri aperto dono, /

cerchio una voce modesta, / forse qual fu dell'angelo a maria. cavalca,

vol. I Pag.470 - Da ANGELORO a ANGHERIA (4 risultati)

2-128: da quando il pianto non fu più d'amore / vidi il tuo

, v-69: il buon angelo mio fu quella cara / che, or è il

affanno. carducci, 54: e giorno fu che in trepida / cura tibullo ardea

savonarola, 7-ii-186: sappiate che el fu uno re,... el

vol. I Pag.471 - Da ANGHIERE a ANGLICANO (1 risultato)

. da anglesey, isola inglese dove fu trovata per la prima volta.

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (3 risultati)

l'acerbo danno di colui el quale fu caro. origene volgar., 287:

. berchet, 268: senza ferro fu la freccia; / ma passommi dentro il

. d'annunzio, iv-1-88: appena fu sotto il portico, respirò come un

vol. I Pag.474 - Da ANGOSCIAMENTO a ANGOSCIOSO (6 risultati)

250): il dì medesimo che legato fu al palo e unto di mèle,

vespe e da'tafani... fu non solamente ucciso, ma infino all'

. verga, i-127: sul precipizio fu trovato il fazzoletto che avea asciugato quel

cino, iv-163 (28-7): mi fu detto da colei /... /

si angosciano e lamentano che quel che fu non è più. viani, 19-312: