Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: dove Nuova ricerca

Numero di risultati: 36695

vol. I Pag.2 - Da A a A (3 risultati)

è in mezzo all'ocean, là dove / sorge più curvo agli astri.

pagani fra tanto erano ascesi / là dove a i sette gelidi trioni / si

, 22-39: quand'io intesi là dove tu chiame / crucciato quasi all'umana natura

vol. I Pag.3 - Da A a A (2 risultati)

nondimeno parmi quello doversi più tosto porgere dove il bisogno apparisce maggiore. idem,

uno natale, ad una cittade, dove si donavano molte robe, e non n'

vol. I Pag.4 - Da A a A (1 risultato)

: ma fu'io solo, là dove sofferto / fu per ciascun di tórre via

vol. I Pag.5 - Da A a A (3 risultati)

(457): che dunque ami? dove ti lasci trasportare allo 'ngannevole amore?

ti lasci trasportare allo 'ngannevole amore? dove alla lusinghevole speranza? ariosto, 33-119

a ciascun che mi accusa dire quando e dove 10 gli tagliai la borsa. idem

vol. I Pag.7 - Da ABATINO a ABBACINARE (2 risultati)

: verranno gli uccelli a terra; dove giunti, bisogna essergli addosso prontamente con

, col cestone dietro, da dove talvolta facevano capolino due abbacchi color di

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (3 risultati)

: lasciarsi abbacinare da tristi consigli, dove abbagliare s'addirebbe meno. svevo,

che'pisani ce ne ingannarono, che dove elle erono chiare e lucide come ispecchio,

: grigie città dall'aria conventuale / dove non s'odono che campane / che

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (3 risultati)

circolino nelle ore notturne nei centri abitati dove esista divieto di segnalazioni acustiche,

pulci, 13-49: ben m'hai condotto dove vuoi, amore, / a siragozza

che alla fine è cosa arbitraria, e dove si può anche abbagliare come ha fatto

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (2 risultati)

abbagliato di te stesso: perciò che dove è piacevol motto, ivi è tantosto festa

lo nostro autore pone una similitudine, dove si tocca la scienzia che si chiama per-abbaiarne

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (2 risultati)

guerrazzi, 5-39: m'affacciai alla finestra dove vidi i monelli che...

, 11-70: una stanza semibuia, dove un abbaio avrebbe trovato dieci rotondi echeggiamenti

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (2 risultati)

e sola ed abbandonata, senza saper dove mai alcuno doversene ritrovare, quivi vedendosi

più abbandonato. quasimodo, 1-40: dove gli alberi ancora / abbandonata più fanno

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (2 risultati)

accanto alla porta del detto spedale, dove oggi stanno gli abbandonati, sono dipinti dal

lui t'adiri? / misero, dove corri in abbandono / a'tuoi sfrenati e

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (1 risultato)

un'ellera che dello avello uscìa / là dove 'l corpo di tristan dimora, /

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (2 risultati)

in guisa, che non scorge / dove è piano il tercen né dove sorge.

scorge / dove è piano il tercen né dove sorge. anguillara, 2-325: bagna

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (1 risultato)

maraviglia quando alcuno si dirizza e innalza dove tutti gli altri s'abbassano, stando

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (3 risultati)

qualche fera si sono abbattuti, / dove egli aranno i lor destrier perduti.

basti dirne tessersi abbattuto in alloggiamenti, dove, non che altra comodità maggiore,

a passare... per un luogo dove si faccia giustizia, tu senti ribrezzo

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (2 risultati)

di linari] de'monaci benedettini, dove dimoravano dodici religiosi col loro abate.

sopra un nudo sasso al sole, / dove [la biscia] le spoglie

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (5 risultati)

scelta. tommaseo-rigutini, 594: e dove c'è la bellezza della roba,

fonte larga, di pietra nera, dove i barrocciai abbeverano le loro bestie.

3-96: stava a sedere sulla conca dove abbeverava le bestie, fissato, senza un

cortecce, poste loro davanti ne'canali dove si abbeveravano, concepivano agnellini pezzati a

iii-296: vengono a vedere questa fonte dove si abbeveravano i buoi che traevano al

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (2 risultati)

, 4-931: il paese, dove facevano la loro stanza i confederati,.

salvini [p. viani]: dove i latini abecedarium, i toscani e gl'

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (1 risultato)

io, stare in segrete, / dove almeno un s'abbioscia in sul pancone,

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (2 risultati)

, 13-11: con calici e coppe dove schiumeggia e braveggia il vino...

per le garge lo tirò in terra dove s'abboddì. = = deriv

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (4 risultati)

idem, 371: un luogo amenissimo dove era uno chiaro ed abundante fonte.

: tutto aveva l'aspetto stentato dei luoghi dove c'è scarsezza d'acqua e abbondanza

del tutto che usi; ma là dove egli in tanta quantità abbonda...

. lorenzo de'medici, 425: dove tocca la sua candida mano, abbonda tanta

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (6 risultati)

pianta. leopardi, 913: là dove l'oro e l'argento fossero ignoti e

infirmitade per la corruzione dell'aria, dove morivano igualmente gli uomini e li animali

, 1-125: da voi e perdono, dove io errassi, e aiuto, dove

dove io errassi, e aiuto, dove io mancassi, venire abondevol- mente mi

ha risentito gli effetti della siccità, dove più, dove meno; ma generalmente le

effetti della siccità, dove più, dove meno; ma generalmente le castagne non

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (2 risultati)

abbordare. ammirato, i-2-1077: ma dove la zuffa parea più terribile e più sanguinosa

a raugia, ancona e venezia, dove e'sono soliti di abbordare, che

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (1 risultato)

la parrocchia abbracciava anche la campagna, dove c'erano disseminate le case. idem,

vol. I Pag.32 - Da ABBRACCIARE a ABBRANCARE (1 risultato)

avea sommerso, / io non so dove,... / cader del ponte

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (2 risultati)

, / che con trenta porcelli apparve dove / alba s'edificava, il nome

prelatura, presso la corte pontificia, dove l'a. aveva il compito di fare

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (1 risultato)

, ebbe nome porta santa maria, dove oggi si dice por santa maria colla

vol. I Pag.35 - Da ABBRONZARE a ABBRUCIARE (1 risultato)

vinato cupo, massime... dove anche erano abbruciacchiate di secco. manzoni,

vol. I Pag.39 - Da AB ESPERTO a ABETINO (1 risultato)

barberini, iii-269: in quest'orror dove di gelid'ombra / cuopron abeti e

vol. I Pag.41 - Da ABILITÀ a AB INITIO (1 risultato)

non troppo frequentemente andare in quelli luoghi dove tu puoi abilmente capitar male. =

vol. I Pag.42 - Da AB INTESTATO a ABISSO (7 risultati)

chiamate per testamento. idem, i-229: dove lo statuto dispone che, esistendo figli

parve sprofondarlo di più nella china abissale dove di giorno in giorno precipitava. cicognini

centro della suddetta, perché non sanno dove fermarsi. la chiama omero baratro,

baratro, con altri tartaro e abisso, dove tutti i fiumi corrono, e donde

e insondabile (d'ordine spirituale) dove la mente si smarrisce (e suole

, 23-35: infin ch'arriva / colà dove la via / e dove il tanto

/ colà dove la via / e dove il tanto affaticar fu volto: / abisso

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (3 risultati)

, quod est candor: cioè luogo dove non è niuno lume *. abitàbile

fece un tempio ed abitaculo per sempre, dove si celebrassi e stessi quel nome della

comune e tua città s'intende essere quella dove tu abiti co la tua famiglia e

vol. I Pag.44 - Da ABITARE a ABITO (2 risultati)

trasfigura. idem, v-1-1117: questa terra dove 10 spirito di sacrifizio abita una gente

sviano. idem, 2-474: le abitazioni dove s'abbia a ballare o fare diversi

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (1 risultato)

vestir l'abito in quel monastero, dove siete stata educata così amorevolmente. nievo

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (1 risultato)

in terra, trasportate pure la terra dove vi piace, che voi già mai

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (4 risultati)

fossi nella terra de'miei padri dove ho un abituro, io ti raccorrei

un piccolo abituro, un bugigattolo, dove dormiva il sagrestano. pellico, cono.

da un lato con un abituro basso dove stavano i contadini. panzini, ii-73

, 59-48: andò a chiaravalle, dove è una gran badìa, e uno bellissimo

vol. I Pag.49 - Da ABOMINATO a ABORIGENO (1 risultato)

compagnia di predatori, prendessero la stanza dove e'parve loro a proposito, e

vol. I Pag.51 - Da ABORTITO a ABRAXEA (1 risultato)

panzini, iv-3: abortorio, istituto dove si eseguisce l'aborto legale.

vol. I Pag.91 - Da ACCOLLATA a ACCOMANDANTE (1 risultato)

pieghe accolto. paoli, iii-195: là dove more il sole / nata è costei

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (2 risultati)

accommiatar si vede / da quella parte dove amore alberga, / tutta dipinta di

san mauro, due miglia discosto, dove sopra un suo podere s'avea accomodate

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (2 risultati)

. beltramelli, iii-636: -io voglio andare dove mi accomoda! -e allora vi prenderò

nel combattere, tirandogli negli agguati, dove il paese è accomodato. castiglione, 354

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (2 risultati)

imparata chi sa da chi, chi sa dove... somigliava un accompagnamento funebre

/ insieme alla padrona dell'albergo / dove abitavamo / a parigi. idem,

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (4 risultati)

silenzio del buio sale uno sciacquo / dove passano voci e risa remote; /

dante, par., 8-49: e dove sile e cagnan s'accompagna, /

nella chiesina dov'era stato battezzato, dove aveva pregato da ragazzo, dove dal

, dove aveva pregato da ragazzo, dove dal piccolo organo aveva accompagnato tante messe

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (1 risultato)

sparte trovarono, e mutate dal luogo dove lasciate l'avevano. d'annunzio,

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (4 risultati)

amore aresti lodato acconciamente in questa guisa, dove tu l'hai sconciamente in quella maniera

pezzi grossi di artiglieria inverso quella parte dove i nugoli eran più istretti, e

moglie; / t'acconcerò le piume / dove con lei ti corchi.

. idem, i-131: deh, dove se'tu ora, o che fai tu

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (1 risultato)

quell'espressione di stazio... dove si conosce che gli acconciatori le accomodavano

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (2 risultati)

, 4-6 (435): disse, dove ella a'suoi piaceri acconsentirsi volesse,

alle virtudi, e insegnata la casa dove mi poteva con loro accontare, disse.

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (2 risultati)

bentivoglio, 2-156: vidi la camera, dove fu imprigionato al medesimo tempo il cardinal

borbone; e vidi quella finalmente, dove poi... morì di dolore la

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (2 risultati)

rinaldo che ogni cosa udito avea'. dove 'ogni cosa 'accordata con *

1-45 (121): un rovescio dove fussi un papa ed uno imperatore, che

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (2 risultati)

, ora piano ora forte, secondo dove battevano le onde, come una confusa armonia

marine. borgese, 6-122: là dove al toce accorrente l'acqua dolce del lago

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (2 risultati)

l'intelletto subitamente e di facile, dove egli [il verbo essere] manchi,

finalmente / non so né posso ricordarmi dove. / ditemei voi, se vi ritorna

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (3 risultati)

19-298: la terra, immane cortile dove s'accosciavano uomini sozzi d'ogni lordura.

più accostante fra gli altri, là dove muore l'isola di dorsoduro alla dogana.

, 169: venivo da casa mia dove tutte erano cose amiche, tutto era tepido

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (2 risultati)

s'accostano, non sieno stati creati dove e'sono. vallisneri, i-240: tutte

però che se questo fosse, là dove io più che alcuna mi chiamo dogliosa

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (1 risultato)

. d. bartoli, 34-227: e dove talvolta se ne accozzino [de'corpicciuoli

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (1 risultato)

si credono la lor vergogna scemare, là dove essi l'accrescono in infinito. idem

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (3 risultati)

e di gravezze, che dio sa sin dove le giungeranno, e un accrescimento del

erotto accucciato entro una romita valletta, dove par stia raccolta tutta l'intimità più

che fiancheggiava la strada; lunga. dove tutt'e due s'accucciarono. panzini,

vol. I Pag.115 - Da ACCULATO a ACCURATEZZA (1 risultato)

singolare impressione. avevo trovato il luogo dove scaricare con piena fiducia i miei accumulatori

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (2 risultati)

chi mi guidi presto, / e dove sia l'accusator mi mene. castiglione,

freschezza giovanile. firenzuola, 590: dove le fresche e saltanti mammelle, movendosi

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (1 risultato)

4-126: in viso un'aria malinconica dove ci leggi quel suo acerbo disappunto di non

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (2 risultati)

ancor più tetra e spaventosa, dove le tenebre erano rotte dal crepi

: eroico. alfieri, i-20: dove poi avessi io pescate queste idee achillesche

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (2 risultati)

antica fonte della grecia presso orcomeno, dove il mito narrava che si bagnassero afrodite

vita è più saputa in questi posti / dove l'aria non puzza che d'acido

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (2 risultati)

177: apri gli occhi, e guarda dove sei, mira ove ti trovi.

viii-1-136: ed è questo, cioè 4 dove 'l sol tace ', improprio parlare

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (1 risultato)

, dovrebbe essere più grave di quella dove che egli più leggero apparisce galleggiando per

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (4 risultati)

a uso d'attomi in loco scuro dove passi la spera del sole fa esso razzo

, divertito dall'antico suo corso per dove sboccava nel mare, lungi nove miglia dai

786: siamo qui in venezia, dove ora sono tacque basse, ed il mar

immerso in una massa d'acqua, dove sta sospeso a una certa altezza,

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (3 risultati)

corpo completamente immerso a una certa profondità dove sfugge alla vista. pulci

della costa fino a quella distanza, dove una batteria posta sulla terra giungerebbe con

pezzi grossi di artiglieria inverso quella parte dove i nugoli erano più istretti, e di

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

mar piove e resta; / e dove gente tedesche son sute / a mensa,

modo], si è, conspergor: dove s'intende, gittarsi l'acqua benedetta

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

farina, un italiano stabilitosi a colonia, dove aveva bottega presso il duomo.

vol. I Pag.129 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

i sabini abitano sui laghi velini, dove hanno i freschi e rugiadosi poggi. e

vol. I Pag.130 - Da ACQUACCHIARE a ACQUAIO (1 risultato)

faccia e nel cortile la gora acquacorrente dove il sapone scivolato si strugge in spire

vol. I Pag.131 - Da ACQUAIO a ACQUARIO (3 risultati)

. ant. nelle sacrestie: la vaschetta dove il sacerdote si lava le mani (

riveder le selve composte di castagni, dove si ricavano e si accomodano gli acquai

acquaiola. sbarbaro, 1-27: la cisterna dove verde monile viveva una serpe acquaiola.

vol. I Pag.132 - Da ACQUARIO a ACQUATINTA (6 risultati)

. vasca di vetro piena d'acqua dove si fanno vivere (per lo più a

s'acquartierò nel monastero della novalesa, dove consumò tutte le provvisioni de'monaci. nievo

attendente. calvino, 1-92: paesi dove i nemici erano acquartierati in forze

, sopra il tavolo da notte, dove la gente religiosa tiene l'acquasantiera,

a bordo di nave; il luogo dove si fa tale provvista. -fare vacquata

pea, 7-631: qui è anche regione dove si fa vino buono. non per

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (2 risultati)

intendere del covacciolo, o del luogo dove dorme e s'acquatta la vipera. l

larghe fogne, e massimamente ne'luoghi dove concorra molta acquazióne. salvini, v-491:

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (2 risultati)

giulio romano. baldinucci, 2-2-93: dove degli acquerelli per disegnare ragiona [il

preparata per la pittura a olio, dove l'acquerello di bistro prende il carattere

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (1 risultato)

i venti le qualità dei paesi per dove passano a noi: onde gli australi

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (3 risultati)

al rettore o ufiziale di quel luogo dove si faranno, così per il venditore

in paesi forestieri, per acquistare sito dove si potessono alloggiare. petrarca, iii-1-98

. idem, v-250: e, dove amore e grazia acquistare ti credevi,

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (3 risultati)

distrugger quell'asilo, quel pritaneo, dove tanto agiatamente si ricoverano tanti studiosi,

tanto agiatamente si ricoverano tanti studiosi, dove, senza esporsi all'ingiuria dell'aria

l'erta, acquista, / che vede dove aperta era la grotta. so- derini

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (1 risultato)

non erano per tentare cose nuove, dove lo acquisto è dubbio e il pericolo

vol. I Pag.140 - Da ACRINIA a ACROMATICO (1 risultato)

uscendo dalla scena verso il loggione di dove scendevano per funi in mezzo la platea

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (1 risultato)

la quale è bensì atta a giungere colà dove altri non potrebbe pervenire. leopardi,

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (1 risultato)

quanto vorrai. idem, 2-302: dove una acqua si ghigne co'l'altra

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (1 risultato)

una gamba sola, adagino, sin dove potremo. 2. ripet.

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (1 risultato)

vergogna e creare la pena dell'insopportabilità là dove è più dolce la quiete dell'adattamento

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (1 risultato)

addebbiato, sm. agric. terreno dove è stato eseguito il debbio.

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (1 risultato)

le luci amate. lastri, 1-3-220: dove sono i faggi addensati, ed in

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (1 risultato)

, rimaso solitario e senza eco? dove incarnerà i suoi fantasmi? quale forma

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (5 risultati)

: era stato installato un gran maneggio dove i giovani nobili si addestravano a cavalcare.

esibì di prender la giovine in casa, dove, senz'essere addetta ad alcun servizio

, 1-2-134: il fattore assegni il terreno dove addiacciare o stabbiare le sue pecore.

addiàccio, sm. recinto all'aperto dove il gregge è raccolto per la notte

di ciuffi d'erba o di cespugli, dove la lepre riposa durante il giorno.

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (1 risultato)

l'addomandagioni / fatte a ser paladin dove s'attende. = deriv.

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (3 risultati)

straniera... addio chiesa, dove l'animo tornò tante volte sereno.

noto paese. addio, viottole profumate dove era così bello passeggiare tenendosi abbracciati.

quello fosse un orto di semplici, dove ogni pianta s'addice. monti,

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (2 risultati)

nostri consigli errano, perché non hanno dove addirizzarsi. idem, 3-128: addirizziamo

, 26: come quasi uno segno dove egli adrizi ogni suo ingegno et consiglio per

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (1 risultato)

la speranza. fazio, i-20-22: dove ora addito e tu, figliuol, pon

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (3 risultati)

emblemi si vedeva la gran contrada per dove passavano. manzoni, pr. sp

rosse, celestine, in giro, dove veniva a finire come uno strascico di

ammorbidire, far perderepetrarca, 105-58: là dove più mi dolse, altri si dole;

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (2 risultati)

: secondando le cadenze della cantilena, dove ritornano senza posa i nomi di gesù e

del loro stato usando il ferro, dove il fomento non vale; ma di maniera

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (1 risultato)

[gl'innamorati] sotto la quercia dove si credevano di essere più addoppati. viani

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (4 risultati)

doppio. i. nelli, 6-2-6: dove, dove così in fretta? -qui

i. nelli, 6-2-6: dove, dove così in fretta? -qui vicino a

del paese, selciati di grosse pietre, dove gli scarafaggi si addormentavano beatamente al sole

. borgese, 2-225: un'ansa dove il fiume s'addormenta e quasi s'

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (1 risultato)

avanzi di frane a cui s'addossano casupole dove non si sa come la gente riesca

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (4 risultati)

addóve, avv. ant. dove. firenzuola, 705: sempre

20. = comp. di dove (v.). addrappare,

adducatamente e se qualcuno mi noia, dove va la barca va il nocchiero.

i venti le qualità dei paesi per dove passano a noi: onde gli australi,

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (2 risultati)

da barberino, 43: chiose letterali, dove s'aducon tutte somiglianze e concordanze di

59: in tutti i luoghi, dove il danno de'nemici e l'onore suo

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (1 risultato)

aderbava. botta, 4-931: il paese dove facevano la loro stanza i confederati,

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (1 risultato)

aderenzia. guicciardini, vii-38: e dove prima procurarono la libertà, cominciano,

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (1 risultato)

non v'è altro luogo sulla terra dove la felicità adeschi gli uomini come in

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (1 risultato)

poco ondate e ripiegate al margine, dove stanno riposti gli organi riproduttori. idem [

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (1 risultato)

e come, e quando, e dove. novellino, io (29):

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (2 risultati)

. idem, v-1-741: quella caverna dove stracco mi fermai come nell'adito del

interno e sacro di un tempio (dove è presente la divinità, ed è

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (1 risultato)

puose mente per lo viso, / dove spesso s'aocchia un mal contento;

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (5 risultati)

sono pudici, che... dove pure alcuna imaginazione di venereo compimento avere

e dicono: oh venticinque anni, dove t'abbiamo noi lasciato? leggenda aurea

, 187: aducetemi in quella parte dove il ricco e prezioso ramo adumbra al-

barberini, iii-269: in quest'orror dove di gelid'ombra / cuopron abeti

a render te qual tu paresti / là dove armonizzando il ciel t'adombra, /

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (1 risultato)

un vetturale passò con parecchi muli carichi, dove l'uno di questi muli aombrò,

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (2 risultati)

co molte altre virtù s'aoperanno, dove e quando e come sarà bisogno a

giudice d'essere pia toso; e dove possa fare solo co le parole, non

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (4 risultati)

: nessuno s'era mai sognato di dirmi dove fosse il mio posto e quale la

, però che verrà la notte, dove non è tempo d'aoperare. paolo

eccede l'essere: non adopera alcuno dove egli non è, e dovunque egli è

terreni non adoperati, ma nuovi, dove per qualche tempo a dietro non sia

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (1 risultato)

: meschite chiamano i saracini i luoghi dove vanno ad adorare, fatti ad onore

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (9 risultati)

, e, per essere in parte / dove adorezza, poco si dirada. buti

buti [purg., 1-123]: dove adorezza, cioè dove è ombra,

1-123]: dove adorezza, cioè dove è ombra, sicché 'l sole non la

purg., 1-123]: quando fummo dove la rugiada pugna, cioè combatte col

perché in parte, cioè in luogo dove adorezza, cioè dove è rezzo,

, cioè in luogo dove adorezza, cioè dove è rezzo, cioè ombra, si

, che significa 4 ombra '; ma dove è ombra, la rugiada non combatte

non lo addur [l'armento] dove molta in sul mattino / piovve rugiada,

mattino / piovve rugiada, o dove in tra le spesse / ombre adorezza,

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (1 risultato)

giardino d'onne fiore adomato, / dove sta piantato l'arbore de la vita.

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (2 risultati)

, tanto l'adugge, / che dove ardea, comincia a liquefarsi. battista,

terra aduggiata dall'ombra, l'orto dove il poeta piantava peschi, peri e meli

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (4 risultati)

or d'ogni cosa ria, / dove scherza il defitto e dove ardito /

ria, / dove scherza il defitto e dove ardito / l'adulterio in gentil vista

e ria, /... dove hai posto speme? / ne gli adultèri

, 98: seguiremo case silenziose, / dove morti stanno ad occhi aperti /

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (3 risultati)

baie, come si suol fare nelle adunanze dove concorrono le genti per passare il tempo

insieme aduna. / gli aduna là dove sospese stanno / l'arme del buon rinaldo

, molte donne s'adu- naro colà dove questa beatrice piangea pietosamente. idem,

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (3 risultati)

,... là se n'andò dove il conte vide. ottimo, i-114

giovine arrivò alla porta di quel luogo dove ce n'erano adunate forse più che

. panzini, iii-200: mi recai dove il consiglio dei nobili era in fine

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (1 risultato)

in molti ficus) raggiungono il terreno dove si sviluppano come radici sotterranee.

vol. I Pag.188 - Da AEREOPLANANTE a AEROFOBO (1 risultato)

i-826: eravamo cosi lontani, proprio là dove... neol. aereo adibito

vol. I Pag.189 - Da AEROFONISTA a AEROPORTO (1 risultato)

si trova sott'acqua o in ambienti dove manchi aria respirabile. = voce dotta

vol. I Pag.190 - Da AEROPOSTALE a AFA (1 risultato)

lontano, verso l'etna nebbioso, dove il cielo si aggravava sull'orizzonte. serao

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (4 risultati)

dar da bere al contadino e a indicargli dove scaricare il sacco delle olive. marotta

soderini, ii-33: in su i cortili dove s'affaccino l'occhiate di tutte le

specchi sian bugiardi, come è quello dove v'affacciate voi, che non vi

, 4-103: ci sono delle strade dove appena t'affacci respiri un'aria di

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (5 risultati)

l'epidemia] sia per affacciarsi, dove prima, dove poi, anche in altri

sia per affacciarsi, dove prima, dove poi, anche in altri luoghi.

istà per l'appunto, e gonfia dove non dovrebbe. è il contrario d'

cellini, 1-96 (228): dove, essendo noi molli, istracchi e affamati

boccaccio, i-166: oimè, misero or dove ti lasciai? io lasciai la paurosa

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (2 risultati)

lasciato di qui poco lontano, / dove il cavallo e sé molto affannando,

ancora è da provvedere del luogo, dove abiti la famiglia, acciocché affannati per

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (4 risultati)

vi-153: in italia, in spagna, dove i caldi sono eccessivi e dove la

, dove i caldi sono eccessivi e dove la lunga pace e la tranquillità, o

dall'alba all'avemaria / la cerca dove si sia. cardarelli, 1-93:

affantocciarli, ma di lasciarli andare dove e come vogliono. = deriv

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (2 risultati)

scende sino a'più bassi strati, dove trovi mezzani e prostitute. arila,

affarista, insomma, di qualunque affare dove ci si rientri tre volte, quando

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (2 risultati)

idem, i-139: nei campi immensi, dove scoppiettava soltanto il volo dei grilli,

del borgo a san sepolcro, là dove egli merita, ahimè, « lode grandissima

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (1 risultato)

pieno, non vorrebbe fare niuna cosa dove s'affaticasse, e diventane poltrone; e

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (1 risultato)

città che è ancora da farsi e dove di necessità la vita ha ancora un

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (2 risultati)

carlo minacciava e aveva paura, e afermossi dove si facesse la battaglia, e 'l

lippi, 3-60: affeddeddieci, là dove si giugne / noi non abbiamo a

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (1 risultato)

l'affermatore della vana opinione, approvò dove fosse la salda e pura beatitudine.

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (4 risultati)

mare, abbiam finalmente afferrata quella terra dove ci chiamava il disio. botta,

: è una gran maneggia di paese dove fa ogni cosa che vi si pianta e

quanto che denota il primo appendersi; dove l'altro un attaccarsi più forte.

iii-632: è meglio insetare i sambuchi a dove sono, e di poi afferrati sbarbargli

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (1 risultato)

da tempo amene cittadine dell'italia centrale dove il padre, tenacia e fatica,

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (1 risultato)

cuore a sentirli. caro, 15-i-177: dove non aggiungerò con le forze, supplirò

vol. I Pag.208 - Da AFFIBBIATO a AFFIDARE (3 risultati)

eravamo con la nave passati colà dove carlo xi passò con l'esercito il

stan dogli e vasellami e conche, / dove il bruno affidar molle ricolto. manzoni

mi deluse? idem, 2-71: dove / ritrovar potrai scampo al tuo periglio

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (3 risultati)

i vetri, a destra, là dove la linea azzurrina dei monti s'affilava sulla

aperti, e farete di schivar le stretture dove conviene affilarsi, o almeno pochi vi

i pazzi come automi s'affilavano alla porta dove facevan già ressa dei bestiali tarchiati.

vol. I Pag.211 - Da AFFILATOIO a AFFINATO (1 risultato)

, 1-72: strane città anodine / dove tutti i sentimenti / s'affinano in

vol. I Pag.212 - Da AFFINATOIO a AFFIOCARE (1 risultato)

affini fruga in tutti i buchi della città dove c'è possibilità di smerciare. moravia

vol. I Pag.213 - Da AFFIOCATO a AFFISARE (1 risultato)

acque con affiocata voce: aretusa, dove fuggi, ove vai? d'annunzio,

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (2 risultati)

, purg., 17-77: noi eravam dove più non saliva / la scala su

scale. alvaro, 3-14: la città dove studiavo era una piccola città di provincia

vol. I Pag.215 - Da AFFITTARE a AFFIZIARE (3 risultati)

a letto nella portineria dello stabile, dove il portiere mi affittava una branda per la

ad erode] la rendita di gericonte, dove nasceva lo balsimo. = deriv.

intitoli entrata e uscita del collegio, dove si debbin descrivere tutte le allogazioni, affitti

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (4 risultati)

piè innanzi nella città di roma, dove, come ben sapete, corre l'

beccaria, ii-228: i graffi confluiscono dove sia la ricerca e l'affluenza de'

nobile di virtù,... dove quella ricchezza di meriti, dove quell'

.. dove quella ricchezza di meriti, dove quell'affluenza di grazie?

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (1 risultato)

del miracolo, sgorgante presso il punto dove il tesoro si nascondeva. e. cecchi

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (4 risultati)

, così come essi ti gittarono là dove tu eri degno d'esser gittato! sacchetti

il cuore allorché rivide chiusa quella finestra dove l'avea vista tante volte.

che ci affogava e un paio di scarpe dove i piedi ci stavano a veglia.

ecco, io mi partii di casa, dove io affogavo nelle comodità e nella quiete

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (4 risultati)

4-289: la volta è monca / dove gli archi riescono affogati. padula, 486

stalle umide, cieche, affogate, dove il letame si ammonta. moravia,

'. lo vedi, lettore, dove va a far capo chi nelle lingue procede

questo viver nostro così corto, / dove rare del ben scintillan l'ore, /

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (3 risultati)

senza termine. montale, 1-9: qui dove affonda un morto / viluppo di memorie

lucida di fuliggine, / nella bassura dove s'affondava / una primavera inerte,

che arde, in una campagna deserta, dove non fa la felce, e vi

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (2 risultati)

non v'è un palmo di spazio dove l'arte non abbia ricoperto di affreschi

e di tempo. tozzi, ii-345: dove è stato tolto rintonaco, le pareti

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (1 risultato)

palù meotide l'affronto, / là dove europa i suoi termini pone.

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (1 risultato)

tele invecchiate sugli altari nelle chiese dove ci piove e il vento fa tutto

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (2 risultati)

le donne] 'come diceva socrate! dove fosse andato a ripescare il socratico aforismo

magnificenze delle prime epoche, india affricana dove le ondate della storia venivano a disfarsi

vol. I Pag.230 - Da AFRODISIO a AGATA (1 risultato)

noi. panzini, i-742: sai piuttosto dove è il pericolo? che manchi l'

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (1 risultato)

fine dallo agente è veementemente amato e dove è lo amore non bisogna altro maestro.

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (2 risultati)

del vedere; cossi nella regione intellettuale dove splende il sole dell'intelletto agente mediante

ufficio dell'agenzia, e il luogo dove esso risiede. boccardo, i-46: la

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (5 risultati)

: questo vi agevolerà la noia, dove l'altro raggraverebbe. 4.

si dovea comandare a ciascuno, per dove colui avesse a passare, che lo agevolassero

operare ha grande distanza; e, dove l'uno è molto agevole, l'altro

per natura, si avventurano in luoghi dove è più agevole giungere che tornare. d'

perché basta fermar dimora in una città dove sian ben provviste biblioteche. idem, ii-6-380

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (2 risultati)

all'esistenza. idem, 1-225: calarmi dove un'acqua canta; aggallare d'un

. giacosa, 34: sapeva dove si può agganciare l'occhio della fune

vol. I Pag.235 - Da AGGANGARE a AGGETTARE (1 risultato)

, o vogliam dir, depresso da dove si solleva dal becco, il quale

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (1 risultato)

è là nel freddo clima, / dove l'orsa dal cielo i fiumi agghiaccia.

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (2 risultati)

, e ant. aggiaccio, luogo dove i pecorai rinchiudono il gregge per passarvi la

ha comodo, su li agghiaiati, dove s'imbianca a maraviglia. agghindaménto

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (1 risultato)

il sole], / ma dentro dove già mai non s'aggiorna / gravido fa

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (4 risultati)

, ii-8: e quello è da osservare dove la natura non aggiovi gli orti con

, xxi-914 (io): nel luogo dove tu tieni i piedi, tu t'

trovare un'anima sorella in quel mondo dove io m'aggirava desolato come un orfano.

da nessuno: così voleva lui. dove s'aggirava, quella povera anima inquieta

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (3 risultati)

grande aggirata, / venimmo in parte dove il nocchier forte /... gridò

aggiratore, tuttavia in questo fatto, dove non può avere interesse, penserò pur

aggiunto. bibbia volgar., vi-10: dove è molta sapienza si è molto

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (5 risultati)

noi discendemmo il ponte dalla testa / dove s'aggiugne con l'ottava ripa. maestro

. carducci, 90: e, dove al mal pensar viltà s'aggiunge, /

quale tu non poi agiugnere colla penna dove s'agiugne col pennello. savonarola,

animale compongono. arici, 108: dove il dente / avvelenato della capra aggiunge,

talvolta sulla facciata di qualche fabbrica, dove si voglia far qualche aggiunta, o

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (4 risultati)

a sud entra allora in una grande stazione dove sosta, dicono i ferrovieri, cinquantotto

negligentemente studiato, ed andai senza saper dove. 3. milit. tiro

di me, ma quella parte del sedile dove loro appoggiavano le mani. dessi,

oste, e vanno a spron battuti / dove si sale all'alta biccicucca. salvini

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (1 risultato)

gomitolo. allegri, 121: dove quello aggomitolava allotta, questo spesso spesso

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (1 risultato)

, 23-84: pur che la man, dove s'aggraffi, giugna. 3.

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (3 risultati)

è quasi seme sparso nella sabbia, dove non mai getta radice. bruno, 547

se n'entrò. ariosto, 16-27: dove s'aggrappi con le mani, guarda

e le tre ancore inutilmente aggrappate, dove il violentissimo correr del mare strappandole le

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (2 risultati)

capo orrendo aggrieva mon- gibello, / dove col gran martello / folgori tempra il scabroso

lontan lontano, verso l'etna nebbioso, dove il cielo si aggravava sull'orizzonte.

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (2 risultati)

saba, 36: a casa, dove certo hai la tua tutta / bella,

158: di venezia non parlo, dove per magnanimità e liberalità della illustrissima repubblica

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (1 risultato)

che servono. manzoni, 208: dove dunque potrebbe essere collocata la felicità d'

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (2 risultati)

: non so staccarmi da un foglio dove il piglio risoluto e aggressivo mi dà

pietre sgattolose, perché la terra dove si fanno non fu ben liquefatta in tutte

vol. I Pag.251 - Da AGGROPPAMENTO a AGGRUMATO (3 risultati)

. fazio, ii-n-73: ma perché dove ricchezza s'aggroppa, / lussuria,

, 14-227: un berretto condai rami dove hanno fatto nidio, cavandogliele con le mani

tartaruga gli aggrottescava il o tagliando quelle vette dove le sono aggrovigliolate. tozzi, viso

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (3 risultati)

figur. pulci, 27-88: e dove e'[orlando] vede la gente s'

] fu continua,... dove questa fu interrotta. 3.

, rettor., 15-16: e là dove dice « aguaglianza », intendo quella

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (6 risultati)

., 22-105: né mai qua giù dove si monta e cala / naturalmente,

a la superbia. questo fummo, dove va, lascia la macchia nera,

, lascia la macchia nera, e dove è, nessuna persona vi può stare.

carro trionfale da quattro cavagli bianchi, dove essi dissero che per la superbia e'

posta non ha passato il venticinque scudi, dove io... pensando d'avere

, ii-241: le insinuò di salire ora dove la signora stava tagliando certe tele,

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (2 risultati)

come ladri menati via fuor di strada, dove in un aguato ben con dugento cavalli

annunzio, iv-2-1156: quel giardino pubblico dove la sera si pongono in agguato le meretrici

vol. I Pag.255 - Da AGGUATTARE a AGHIRONE (2 risultati)

sarebbe stato aggueffato e chiuso là, dove il sole dà a scacchi.

d'ogni abito penoso in sul primo e dove entri idea di resistenze da vincere:

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (8 risultati)

corri puro ed intatto, attuffandoti non so dove, come i gabbiani e gli

piovano arlotto, 89: voi sapete dove è l'agiamento; se istanotte vi

, 1-74: nella qual tua credenza dove a te piaccia di rimanerti, senza fallo

destrugger quell'asilo, quel pritaneo, dove tanto agiatamente si ricoverano tanti studiosi,

tanto agiatamente si ricoverano tanti studiosi, dove, senza esporsi all'ingiurie dell'aria,

breve si trovar sul vicentino, / dove trattoli regalatamente / a cappon piccion grossi

loro bisogno nel capo-circondario... dove mandano nei dì festivi il servitore.

, ii-157: volevo sapere da lui dove avremmo potuto trovare i più nobili e

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (6 risultati)

i-664: in italia, in spagna, dove i caldi sono eccessivi, e dove

dove i caldi sono eccessivi, e dove la lunga pace e la tranquillità, o

senza punto esser veduto o sentito, dove volle a suo bell'agio n'andò.

preservi dalla loro operosità funesta, perché dove gl'imbecilli agiscono, e peggio dove

dove gl'imbecilli agiscono, e peggio dove comandano, tutto va a rovescio o in

si recavano al circolo ricreativo del rione dove agiva una compagnia filodrammatica.

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (3 risultati)

b. croce, i-3-284: dove s'introduce l'ombra del trascendente,

, te li senti pungere il diavolo sa dove. 3. locuz. -cercare

: dare in quel d'alcuno o vero dove gli duole, significa quello che dante

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (2 risultati)

parer mi fece in volgermi al suo dove. fazio, iv-8-37: con l'ago

or chi vedesse il sanguinoso agone / dove fu battaglia. ariosto, 40-62: questi

vol. I Pag.265 - Da AGONE a AGORAFOBIA (5 risultati)

,... un'agonia inumana, dove ho consumato non una ma mille vite

. barberini, iii-269: in quest'orror dove di gelid'ombra / cuopron abeti

forte apoplessia, agonizzava ivi medesimo, dove poc'anzi l'avea lasciata. verga,

tenda di velluto rosso separava dalla camera dove ella agonizzava. viani, 19-

d'ossa e d'ombre rosate, dove pareva si dibattesse, agonizzando, il cuore

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (1 risultato)

. -scuola, istituto agrario: dove si insegnano le scienze agrarie [agraria

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (2 risultati)

alcuni che in uno stato agricola, dove un suolo felice fornisce abbondante e sicuro

introducono nelle famiglie dei montagnuoli, e dove trovano i giovani figli più numerosi, propongono

vol. I Pag.269 - Da AGRIGNO a AGRO (1 risultato)

, tra la casa e l'orto / dove son brulli gli alberi, te voglio

vol. I Pag.270 - Da AGRO a AGRUME (4 risultati)

d. bartoli, 9-29-2-128: e dove, se non qui, hanno lor

. tombari, 2-57: lo conduceva là dove l'erba è più minuta e dove

dove l'erba è più minuta e dove la terra risuona sul vuoto delle catacombe

: scrittore di memorie agronomiche ed economiche dove la dottrina si accorda alla pratica e

vol. I Pag.271 - Da AGRUMETO a AGUGLIA (5 risultati)

valenza sono agrumi natii di quella città dove n'è copia. carletti, 118:

. gozzi, 1-197: alcune botteghe dove abitano alcuni venditori di agrumi. slataper

1-278: erano... agrumeti dove i muli legati avevano ucciso le piante rodendone

la padrona dall'angolo dietro il banco dove agucchiava placidamente, si levò. béltramelli,

finestra] è un belvedere, / dove agucchiando o leggendo si aspetta. sbarbaro,

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (2 risultati)

che con trenta porcelli apparve dove / alba s'edificava, il nome

affinava amor gli aurati strali. / dove aguzzava, ei vi spuntò gli strali

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (4 risultati)

parini, giorno, iv-70: or dove ahi dove senza me t'aggiri..

giorno, iv-70: or dove ahi dove senza me t'aggiri...?

idem, 909: ahi tristi case dove tu innanzi a'vólti de'padri, /

e esse robe al coperto; e dove tu vuoi fare l'aia, spianavi il

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (5 risultati)

, i-863: davanti all'aia, dove si batte il grano, è piantata la

siano gli spazi dell'aie o porche dove si hanno a seminare o trapiantar l'

è andare qua e là senza sapere dove andarsi. berchet, 405: tutte a

ciò è andare qua e là senza sapere dove andarsi. panciatichi, 84: e

. aióne2, sm. spazio dove si stende il sale ad asciugare

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (3 risultati)

hanno deposto le loro uova nel cartellino dove è scritto, in varie lingue,

, pieno di statue, di vasche dove l'acqua cantava, di sedili distribuiti fra

apriva un grande giardino posto a solatio, dove la dura terra portava ancora il disegno

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (5 risultati)

feroci, ma è nondimeno l'aiuola dove noi godiamo, soffriamo e sogniamo.

di guadagno. pulci, 18-146: dove tu vai, to'sempre qualche cosa;

= deriv. da aia, il luogo dove si tendono le reti. aiutaménto

porli in moto e aiutarli a recarsi dove riescono più utili. alvaro, 11-80:

vivo: e avendo appreso a discemere dove il naturale... va fuori della

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (3 risultati)

cioè quella alia ch'è da quello lato dove esso si vole voltare; la quale

nel collo e nel grosso dell'ale, dove ha un non so che di cangiante

del nido, / e sul margine dove son trascorse / par si prolunghi il fremito

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (3 risultati)

vinse; / né mai qua giù dove si monta e cala / naturalmente, fu

, ch'era ora alla marina volto / dove l'acqua di tevero s'insala,

suoi servidori a spazzare la strada per dove aveva a passare, e a far fare

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (3 risultati)

. tasso, 20-23: ma, dove stender può ne'larghi piani / l'

oppinion - mi disse de'mortali / dove chiave di senno non diserra, / certo

: avendomi questa mattina domandato il granduca dove io appoggiavo la labarda, ed avendolo

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (4 risultati)

viaggiatore allegramente, senza aver disegnato né dove, né come, né quando. [

di ala (in piemonte), dove fu trovato il minerale, e dal gr

, una inferiore, la caldaia (dove si mette il liquido da distillare),

compagnia..., andò alla casa dove enea era albergato. pulci, 5-45

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (1 risultato)

/ sommessamente. negri, 2-712: dove la ramaglia è più rada, si scorge

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (2 risultati)

. cardarelli, 6-32: la fazione dove io mi trovai coinvolto all'alba della vita

voltate le vele, in quelle parti dove el vento li portava, tanta albasia di

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (4 risultati)

della città di alba, nelle langhe, dove si produce questa varietà d'uva.

gente da le molte vite, / dove che albeggi la tua notte e un'ombra

sangue e il chilo insieme dimorassero, dove il colore più oscuro affogherebbe il più

rete, / l'alberaia sul muro dove il sangue / del drago si ripete nel

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (2 risultati)

accomiatar si vede / da quella parte dove amore alberga, / tutta dipinta di

un castello il dì seguente, / dove albergati fur cortesemente. tasso, 2-96:

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (13 risultati)

4-10 (464): e domandatolo dove la sera dinanzi albergato fosse, rispose

sera dinanzi albergato fosse, rispose che dove albergato si fosse non sapeva, ma ben

seno / per mezzo il cor, dove la vita alberga. idem, 13-11:

: comparendo egli su la porta della casa dove aveva albergato, vedeva una gran turba

capannetta di frasche intonacate di mota, dove prima albergò san francesco. deledda,

, / che troverai la sanguinosa stanza / dove s'alberga un orribil gigante. arici

e quindi al suo albergo si rabbattè, dove gli suoi compagni e l'albergatore trovò

. (plur. -ghi). luogo dove si alloggia a pagamento; edificio destinato

/ vecchio albergo del pellegrino, / dove è dolce riposar male / dopo un aspro

una di quelle grigie stanze d'albergo dove gli innamorati si perdono nascosti ad ogni

, di cristo albergo eletto, / dove morì, dove sepolto fue, / dove

albergo eletto, / dove morì, dove sepolto fue, / dove poi rivestì le

dove morì, dove sepolto fue, / dove poi rivestì le membra sue. idem

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (3 risultati)

. m. villani, n-60: dove [i grilli] presono albergo,

ii-282: le faraone, dagli alberi dove la notte avevano albergo, scendevano attorno

. quasimodo, 69: cenili alberi / dove più dolce suono migra / e nasce

vol. I Pag.290 - Da ALBERO a ALBINO (2 risultati)

, sotto l'albero della cuccagna, dove fra poco avrebbe dovuto pronunciare il discorso.

albuàlis, da alba 'altura * (dove preferisce essere coltivato; cfr. columella

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (4 risultati)

e 'l nome d'esso e dove primamente abitò e in che tempo,

che fusse stato ne'boschi d'india, dove gli albori son altissimi, sarebbe parata

lo menai in una dispensa... dove era uno certo lume annacquato e gittava

albore. chiabrera, 2-8-4: e dove il pie'riposa, era splendore / di

vol. I Pag.292 - Da ALBORELLA a ALCADE (1 risultato)

, i-249: traversammo la stanza da pranzo dove adesso sta l'album delle firme.

vol. I Pag.293 - Da ALCAICO a ALCHEMILLA (1 risultato)

si prova nel canale degli alimenti, dove reprimono la soverchia alcalescenza ed effervescenza della

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (1 risultato)

loro tempo a cercare il punto preciso dove il sogno finisce e comincia la realtà.

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (3 risultati)

: un emigrato che tornava dall'america dove faceva contrabbando di alcoolici. alcoolimetrìa,

12-149: doveva essere soppresso il brano dove la figlia in un momento impetuoso giudica

in quella specie di piccola alcova tiepida dove le rose esalavano un profumo tanto molle

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

idem, iii-285: pare impossibile! dove aleggia una leggenda d'amore la gente corre

vol. I Pag.300 - Da ALETTARE a ALFABETISMO (2 risultati)

dante, inf., 9-47: dove in un punto furon dritte ratto /

: nel cielo, oceano profondo, / dove ascendendo il pensier nostro annega, /

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (1 risultato)

nostro avvenire. borgese, 6-146: qui dove l'anima mia alfine è giunta /

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (3 risultati)

ondata una sua traccia d'alga / sino dove risalga, / che rassomiglia /

ondeggiano nel l'acqua scura dove si riflettono le nuvole in bonaccia.

nievo, 86: scopersi un luogo dove l'acqua s'allarga quasi in un

vol. I Pag.303 - Da ALGEBRISTA a ALIANTE (2 risultati)

nevosa bruma. idem, 12-32: dove gli algori e le pruine e dove /

: dove gli algori e le pruine e dove / fan perpetua battaglia i nembi e

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (1 risultato)

spezie di fico indiano,... dove alimentandosi, acquista il colore vermiglio.

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (2 risultati)

iv-2-347: seguitai a frequentare la casa dove, in mezzo alle ciarle e alle risa

non l'avrebbero sostituita in quella famiglia dove alimentava il benessere con la sua virtù

vol. I Pag.308 - Da ALIMENTOSO a ALISSO (2 risultati)

pur di saia nera, / per dove si fa a'sassi arcisquisita, /

aveva... in sulle spalle, dove ha principio il braccio, un giretto

vol. I Pag.309 - Da ALISTERESI a ALITO (3 risultati)

s'intermette. leonardo, 1-77: dove non vive la fiamma, non vive animai

in sé il laco del sangue, dove cresce e discresce il polmone nello alitare

fa troppo sottile, come l'ètere dove alitano solo gli dei. linati,

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (2 risultati)

istintivo amore che ci allaccia al suolo dove abbiamo ricevuto i natali e vissuto i magici

cantari, 175: per quella selva dove dovea andare, / trovò uno isparvier ch'

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (1 risultato)

due frasche,... per dove possino salire, abboccarsi e avviticchiarsi i

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (1 risultato)

e delle braccia lunghissime che non sapeva dove mettere, pareva una cicogna. frocchia

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (4 risultati)

per poco spazio,... dove la scrittura s'allarga ancora alle persone lontanissime

nievo, 96: scopersi un luogo dove l'acqua s'allarga quasi in un laghetto

udì un brontolìo cupo verso la sinistra, dove l'orizzonte s'allargava in un chiarore

allargatura, sf. allargamento; il punto dove ima cosa è allargata.

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (3 risultati)

mercato, ormai, non più in città dove, tra gli allarmi aerei e i

(72): giunto nella camera dove ser ciappelletto giacea e allato po- stoglisi

, 16-84: erano le camere, dove dormirono, quasi tutte d'assi, l'

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (1 risultato)

accademici dan sentenza a lor modo, dove nella causa non si eran fatte ancor l'

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (2 risultati)

nome di curarsi, a gazzuolo; dove già alleggierito della febbre ma aggravato,

acqua, e non tocchi il fondo dove potrebbe essere mangiata dalle rocce.

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (2 risultati)

, 1-113: ne'soggetti allegorici, dove si spiega singolarmente la facoltà inventiva,

viaggiatore ahegramente, senza aver disegnato né dove, né come, né quando,

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (1 risultato)

specie di riso, fosse pubblico; dove che il canto e il riso degli uomini

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (1 risultato)

[accademia]: allegria! allegria! dove ci sono i cocci ci son feste

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (2 risultati)

allenato alla corsa. comisso, 14-108: dove vano essere sempre allenate al

segni, 3-189: nella repubblica ottima, dove o un solo o pochi hanno

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (1 risultato)

vittorini, 1-29: a qualche davanzale dove certo abita ima fanciulla è allevata una

vol. I Pag.327 - Da ALLIBITO a ALLIGAZIONE (1 risultato)

. nuccoli, vii-712 (19-11): dove e quando tu vói, tutto m'

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (5 risultati)

: è questa la foresta inestricabile / dove cadono i semi, dove allignano, /

inestricabile / dove cadono i semi, dove allignano, / genti che cercano il

: quella parte sensibile e quasi femminile dove allignano la vera gentilezza e la pietà.

viani, 14-21: il celliere, dove si allineavano le botti del vino.

fila di casette allineate lungo l'acqua appare dove non avrei mai pensato. calvino,

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (2 risultati)

rappresentanti i congiari e le allocuzioni, dove interviene il popolo romano e tutto un

di allodola. idem, 2-81: dove tu sali, inebbriata allodola, / amoroso

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (4 risultati)

casa loro ed allogaronla allato ad una camera dove lor femine dormivano. marsilio ficino,

dentro la chiesa sopra la porta principale, dove egli lavorò di musaico l'incoronazione di

ci fece uscire dalla stanza numero cinque dove eravamo soli, e ci allogò nel ca-

,... domandò l'oste là dove esso potesse dormire. crescenzi volgar,

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (7 risultati)

collocate non poche città in que'luoghi dove gli eccellenti capitani da guerra avevano presi

privati; l'alloggiamento è il luogo dove tutti i soldati alloggiano insieme; l'alloggio

sarebbero alloggiati [i romani] ne'luoghi dove eglino non avessero potuto, secondo la

. firenzuola, 451: poco lontano, dove questo omi- ciatto faceva questo esercizio,

sovente / per questi ameni poggi / dove solingo alloggi, / uscir suole a

albergo, ov'io sono smontato, e dove mi fermerò finch'io trovi casa migliore

, e con tante difficoltà di trovar dove alloggiare, e così inzuppato, non ci

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (5 risultati)

. allòggio, sm. luogo dove si sta o si è ospite per

e temporanea; spesso soltanto un posto dove si trova da dormire); albergo;

. buonarroti il giovane, 9-397: dove s'insegna... / quai siano

denotare, in generale, qualunque luogo dove si stia per alcun tempo; più

non s'intende, che cerco una casa dove passar la notte, riposare, ecc

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (1 risultato)

che s'allontana largo verso il mare / dove èspero già striscia mattutino. dessi

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (2 risultati)

mirti e di frondosi allori: / ma dove ella se 'n fugge, / il

, 721: quella sacra cima, / dove l'immenso pindaro e il divino /

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (2 risultati)

giudicando tali intervalli così a vista, dove è grande occasione di allucinarsi. =

etna alluma la spelonca nera, / dove alternano i fabri i colpi in terzo,

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (1 risultato)

, 16-ii-114: sotto la zona torrida / dove guardo mortai non v'è che allumi

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (2 risultati)

armi. leonardo, 2-246: ma dove li rami campeggiano sopra altri rami,

cielo, empiendosi di raggi, / là dove l'aria allumina vermiglia / boschi di

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (2 risultati)

zucche, dovunque si piantano, correre dove si possano appoggiare in arbori freschi e dove

dove si possano appoggiare in arbori freschi e dove sentono l'acqua campeggiare, e se

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (3 risultati)

, o allungato, l'uno è dove... s'aggiugne una sillaba.

aggiugne una sillaba. accortato è quello, dove manca qualche sua parte, o propia

allusione: apologhi più che drammi, dove invece di bestie, parlano re.

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (1 risultato)

1-67: o tessahche strette, / dove la persia e il fato assai men

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (5 risultati)

cominciano a almanaccare che e come e dove; e in un àmme fissan tutto

. baretti, ii-72: una città dove i librai sono pochissimi e dove si

città dove i librai sono pochissimi e dove si pensa più a vendere de'velluti,

12-217: gli portai un almanacco romano dove a cura del mio amico...

se pur vuoli entrare in balli / dove teco uomini sieno, / sia di giorno

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (1 risultato)

almeno vent'anni. dessi, 6-17: dove poteva andarsene, lei? almeno avesse

vol. I Pag.345 - Da ALOETICO a ALPE (2 risultati)

, vi sono 14 provincie piccole: paese dove nasce il pregiato legno aloe, et

nasce il pregiato legno aloe, et dove si trova assai oro, e molti

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (5 risultati)

: canzone, oltra quell'alpe / là dove il ciel è più sereno e lieto

parecchie di croci che segnano il luogo dove è morto un pastore per zelo di

pascoli, 321: andava all'alpe, dove più non sono / che greggi erranti

sono / che greggi erranti, e dove non si sente, / fuor che

di stelle alpine ancora acerbe dei pascoli lontani dove son soliti alpeggiare.

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (1 risultato)

a fare delle cassette di legno, dove voleva seminare i fiori. negri,

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (1 risultato)

non ora, che quasi non ha dove essere in terra; ora vi sta bene

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (1 risultato)

causò tanta alterazione ne'prezzi, che dove si soleva vendere uno schiavo per cinquanta

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (3 risultati)

in prima istanza, andremo in appello, dove conto dei forti appoggi dappertutto, purché

aveva l'altierezza giù posta, gli significò dove andasse e perché. guicciardini, i-142

giuso, perché l'alterezza del luogo, dove ti trovi, non ti induca a

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (1 risultato)

etna alluma la spelonca nera, / dove alternano i fabri i colpi in terzo,

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (3 risultati)

invece di collocarla in un'altezza solitaria, dove non si riesce a mantenerla. pellico

move / un lume sì gentil, che dove appare / si veggion cose ch'uom

fama, mentre siamo in un'adunanza dove per l'etemità si lavora, sotto 'l

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (1 risultato)

sorgeva l'alba si passò sopra la dancalia dove innumerevoli vulcani neri e rossastri si elevavano

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (2 risultati)

, la quale si sente massimamente, dove sono alcune vocali, come a, e

come a, e, o, e dove sono più consonanti che vocali. tasso

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (3 risultati)

, 7-11: vuoisi nell'alto, là dove michele / fe'la vendetta del superbo

: lassù, in alto in alto, dove gli occhi non arrivavano, c'erano

1-161: in cima alla ripida salita dove finisce il paese, la vista della

vol. I Pag.359 - Da ALTO a ALTORILIEVO (2 risultati)

, i film-parlanti per fantasmi; ma dove è la voce viva di un cantastorie

sm. letter. e disus. luogo dove a tutti è dato da mangiare.

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (3 risultati)

si sospira. idem, 105-57: là dove più mi dolse, altri si dole

donne si sogliono con le buone parole condurre dove altri vuole. tasso, 13-34:

rivolgendo in giro / e non sappiendo là dove si fosse, / quando la madre

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (3 risultati)

uno. idem, 630: stante che dove son due forze, de quali

occhi feroci. pavese, 17: dove l'acqua non è che lo specchio,

dell'altro, piuttosto? non so dove quella strega della mia moglie ha nascosto

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (1 risultato)

minaccia, / s'altrove van, che dove egli li caccia. della casa,

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (1 risultato)

, tu vai / mostrando altrui la via dove sovente / fosti smarrito, et

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (2 risultati)

forma ch'è nata a salire là dove più in sua matera dura, / così

sostiene esami di licenza nella stessa scuola dove ha compiuto il corso di studi.

vol. I Pag.367 - Da ALVANO a ALZAIA (3 risultati)

fronde e da rivi circunfuse, / dove sia copie di viole e timo.

annunzio, iv-2-617: un molle viso niveo dove la bocca aprivasi come un alveolo umido

estens. (raro): la sede dove è allogato, contenuto un oggetto (

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (4 risultati)

dai molti fiumi e canali, dove la gente era avvezza a viaggiar per

forte di zàgare, / spingi la luna dove nudi dor mono / fanciulli

, rimettendo stipa sotto un calderotto, dove notava un buon cappone, fece alzare

ardir di stella / può ciglio alzar, dove pon mente iddio. -alzare

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (2 risultati)

simili e amiche. idem, i-1-118: dove il sole è perpendicolare il mare bolle

, o che gl'impedissi di alzarsi dove aspirano alzarsi, non solamente si sono

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (2 risultati)

la quale è fra due solchi, dove si semina. targioni tozzetti, 12-1-454:

è matura storcono il picciuolo, a dove egli sta attaccato alla vite, a tutti

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (2 risultati)

plaga invocata dal loro desiderio, là dove nessuna angoscia opprimeva l'impeto dell'anima

più della propria. idem, 444: dove va questo innamorato giovene, / sopra

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (2 risultati)

amanza a diportarsi al vallo, / dove il tauro, abbassando i comi irati,

ed eran tanti / i vasi, dove l'odorosa prole / stava racchiusa.

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (1 risultato)

in fine consumati, e ritornatosene là dove del veleno sgravato si era, se per

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (3 risultati)

: e andremo a ripassar pei luoghi dove / passammo a man di nostro padre

e l'amaritudine per potere riparare e rimediare dove bisogna. s. bernardino da siena

speranza di trovar io ancora questa dolcezza, dove alcuni trovano l'amaritudine. idem,

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (1 risultato)

idem, 16-36: volea gridar: « dove, o cradel, me sola /

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (1 risultato)

, o mura amate, / io vo dove altra guerra amor prepara. dottori,

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (3 risultati)

onorare, convenne che uno venerdì diliberasse dove loro mangiare. stefani, 9-5: stoldo

un giorno, alloggiato nella medesima casa, dove si trattiene il sig. cardinal ludovisio

iacopone, 1-288: uno andonne ambasciatore / dove ch'erano pastori, / e lor

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (1 risultato)

, 12-192: sperduto in quella parigi dove non riusciva ad ambientarsi. 2

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (2 risultati)

. sanleolini, 1-i-1-170: il luogo dove s'apprende ammaestramento è simile alla nutrizione

, 7-115: frequentava i grandi alberghi dove la sua presenza dava un certo tono all'

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (1 risultato)

541: ammessi al convivio degli angeli, dove, pasciuti d'ambrosia e nèttare immortale

vol. I Pag.386 - Da AMBROSIA a AMBULANTE (2 risultati)

iscì. moretti, 38-152: di dove veniva! a dir la verità, era

, 43: queste terre avare / dove la lepre ad un tratto lampeggia, /

vol. I Pag.387 - Da AMBULANZA a AMEN (6 risultati)

cure mediche o chirurgiche ambulatoriaménte, cioè dove i malati possono andare ogni tanto da

: ambulatorio, luogo negli spedali, dove son visitati e curati coloro che,

cure mediche 0 chirurgiche ambulatoriaménte, cioè dove i malati possono andare ogni tanto da

lucrezia parlante a lauro in terzetti, dove si discorre diversi « amebèi » e la

protozoo (entamoeba histolytica) nell'intestino dove provoca ulcerazioni, emorragie, e vari

ii-17-90: quando fu giunto al fine, dove si dice / in saecla saeculurum,

vol. I Pag.388 - Da AMENAMENTE a AMENTO (4 risultati)

notte rapiti in dio, nella selva dove erano amendue raccolti a parlare di dio.

alla porta d'un tal palazzo, dove entrato anche lui, con la compagnia,

de'medici, i-73: un luogo amenissimo dove era imo chiaro ed abundante fonte.

c'era una volta una valletta amena, dove al tempo di maggio cantavano i rosignoli

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (1 risultato)

parla sottovoce in quest'alacre città dove anche nei salotti americanamente si grida.

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (1 risultato)

tu vogli, io sono disposto, dove ella disonestamente amica ti fu, ch'ella

vol. I Pag.392 - Da AMICO a AMILENE (2 risultati)

dai vegetali nelle parti verdi, dove si forma a spese dell'acqua e dell'

il gorgozzule, con un certo spazio dove stanno due che si chiamano amigdale,

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (1 risultato)

anni nelle puglie e nelle calabrie, dove, per mantenersi amici quei popoli,

vol. I Pag.396 - Da AMMAESTRATURA a AMMALATO (2 risultati)

? cellini, 2-5 (302): dove noi eramo alloggiati era l'aria cattiva

, 543: e voi, dove mai ve la siete fumata, o dottoroni

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (1 risultato)

di fumi ad essa cometa contigua, dove riflettere, o rifranger si possa la nostra

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (2 risultati)

, 4-111: questo è uno dei centri dove l'umanità compie uno dei suoi maggiori

ammassatóre). beccaria, i-489: dove sono persone privilegiate all'esclusiva panizzazione,

vol. I Pag.402 - Da AMMATASSATO a AMMAZZARE (2 risultati)

, xxvi-3-102: e tocca sempre là dove più duolti [la tosse], /

la tosse], / ed antivede dove l'umor pecca, / lo qual par

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (1 risultato)

è cercato, si getta in campagna, dove per vivere deve rubare. idem,

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (2 risultati)

hanno [delle stadere] una all'ammazzatoio dove si pesano le bestie. tommaseo-rigutini,

troia non s'adira, / dirò dove il giudicio mio mi tira. b.

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (1 risultato)

lavorare ne'luoghi fondi delle statue e dove non arriva la luce; e in

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (1 risultato)

sacerdoti] cominciomo, come potevano e dove potevano, amministrare e'divini misterii.

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (4 risultati)

marittima. anche: l'edificio dove risiede e il complesso degli uffici.

veder l'ammiragliato che è qui; dove però si racconciano soltanto e si carenan

vedergli se n'andò verso il luogo dove erano legati. machiavelli, 738: l'

sol memorie di morte ammiro intorno / dove co'raggi delle luci arrivo. magalotti,

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (1 risultato)

palazzeschi, 4-188: a quella finestra, dove le sorelle da tanto tempo non stavano

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (2 risultati)

quattro stanzacce ammobiliate dio sa come, dove ella aveva buttato qualche tappeto, qualche

, comoda e sana, ammobiliata bene, dove non mancava nulla. malaparte,

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (1 risultato)

come il pane nella ciotola dell'aia dove beccano le galline. 7.

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (3 risultati)

, 486: stalle umide... dove il letame si ammonta. papini,

facesse tornare... la solitudine dove migliaia d'uomini si ammontavano in tombe

intestina cadute e rammassatesi nella pelvi, dove avevano formato di più uova com'un

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (1 risultato)

idem, i-473: in inghilterra, dove per la prima si applicò in grandi

vol. I Pag.420 - Da AMMOSTATO a AMMUSARE (3 risultati)

la pianta a non trovare più luogo dove potere insinuare le nuove e delicate barboline.

, ii-329: lungo la strada, dove si inciampava a motivo della polvere alta

, fortificarsi. bisticci, 303: dove si credeva che la città posassi, e

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (2 risultati)

sbuffando e fremendo, verso il posto dove la diligente sposa gli aveva preparata la lenza

= fr. aumonière 1 borsa dove si teneva il denaro '. amoràccia

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (2 risultati)

fra la creatura e la creatura, dove che amore è eziandio fra la creatura

quella età fiduciosa che non conobbe ancora dove stia di casa l'impossibile. idem

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

ama teme. grazzini, 4-274: dove è assai amore, come dice il proverbio

de'suburbani avelli alle britanne / vergini, dove le conduce amore / della perduta

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

per l'acquisto della casa pollone, dove l'erario rimase peggiorato di ben 200.

la duchessa si stava in quelle anticamere, dove io avevo da passare alle sue comodità

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (3 risultati)

, u'mirando io mi scoloro, / dove spunta i suoi strali amor e morte

902: amor dov'egli incende e dove ancide / amor vero non è, ma

e foco: / amore è qui dove egli scherza e ride. idem, n-ii-747

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (1 risultato)

parma, son venuto qua, dove trovo molte cortesie ed amorevolezze.

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (3 risultati)

non è più il silenzio amorfo là dove lo spirito ha impresso il suo segno

a'piedi quasi del terzo giro, dove ella [venere] alberga. bùgnole sale

, e, palesemente venendosene alla quercia dove l'amorosa coppia si sedeva, ansando

vol. I Pag.430 - Da AMOROSO a AMPELOPRASO (3 risultati)

una città famosa ivi mirava, / là dove era assediato l'amo- stante / dal

membri del governo. rajberti, 2-250: dove i medici sono provvisorii o amovibili;

i medici sono provvisorii o amovibili; dove sono costretti a dipendere da ignoranti,

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (2 risultati)

-vèr lo settentrione / per una regione / dove lo mar non piglia / terra che

, 15-8: ecco giungono ornai là dove il fiume / queta in letto maggior

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (2 risultati)

: un precetto d'aristotile espresso, dove parla della laude e del modo d'

non dee nelle rime adoperarsi, se non dove grande amplifìcaménto abbisogni. =

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (1 risultato)

la amurca si debbono appianar l'aie dove si batte, accioché né formiche vi sieno

vol. I Pag.435 - Da ANABIOSI a ANACREONTICO (1 risultato)

moretti, 30-154: una spelonca dove rugge e salmodia un verde, villoso

vol. I Pag.436 - Da ANACRONISMICO a ANAGALLIDE (2 risultati)

opere del sig. dottor ricci, dove avrebbono trovato esopo posto quattrocento anni dopo

grandi, grandi e molti -; dove grandi raddoppiato due volte aggiunge molto gonfiamento

vol. I Pag.437 - Da ANAGENESI a ANALE (2 risultati)

segnata- mente di non grande mole, dove basso rilievo parrebbe ambiguo e richiederebbe altri

amoroso è scritto in cantica canticorum, dove dice: bacimi col bacio deha bocca sua

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (1 risultato)

è altrettanto fragile quanto in pittura, dove disegno e colore fanno, in ultima

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (1 risultato)

questa lor maniera filosofando, sieguono fin dove può ghignerei con le mani, la certissima

vol. I Pag.440 - Da ANALOGICAMENTE a ANAPESTO (2 risultati)

ana loghi atti ', dove basterebbe dire 4 con gli atti ',

rendono un tale odore nella stanza dove si serrano, che non si desidera né

vol. I Pag.441 - Da ANAPLASMA a ANASARCHICO (3 risultati)

a. adimari, 2-106: dove è moltitudine, ivi è confusione,

cioè il consenso universale forma unità: dove questo consenso non esiste, è anarchia

, i-147: chiamo conversazione anarchica quella dove gli uomini radunati, non obbedendo a veruna

vol. I Pag.442 - Da ANASTALTICO a ANATOME (1 risultato)

: il porre ima voce nel luogo dove secondo le norme ordinarie non cade; come

vol. I Pag.443 - Da ANATOMIA a ANATOPISMO (5 risultati)

i mali, essendo prattici de'luoghi dove le malitie s'annidano, e creano l'

montano, 103: caffè e ritrovi, dove non era un'anima, esalavano un

dentro a'vasi si varia secondo i luoghi dove si fa l'esperienza. a.

e morto. -museo anatomico: dove vengono conservati i pezzi d'anatomia.

tempo determinato. -sala anatomica: dove si compiono le dissezioni. ojetti,

vol. I Pag.444 - Da ANATOSSINA a ANCESTRALE (7 risultati)

idem, inf., 34-77: là dove la coscia / si volge appunto in

ove s'alluoga il cèlabro; e dove gli occhi s'incassano, e dove

dove gli occhi s'incassano, e dove i denti si piantano, e dove le

dove i denti si piantano, e dove le mascelle commettono lor chiavi, e

le mascelle commettono lor chiavi, e dove le cosce s'incavigliano alle menature dell'

si propaga subito più risentito alle anche dove l'accentua lo sdondolìo deha gonna a

iv-2-87: la cristiana veniva dalla chiesa, dove aveva cantate le litanie per l'annunciazione

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (2 risultati)

902: amor dov'egli incende e dove ancide / amor vero non è, ma

e foco: / amore è qui dove egli scherza e ride. barberini, iii-269

vol. I Pag.446 - Da ANCILE a ANCO (2 risultati)

torrenti, nei laghi, nei fiumi, dove l'acqua è limpida).

seno, / ché quivi è il ciel dove sua stanza ha dio. / vanne

vol. I Pag.447 - Da ANCOI a ANCORA (4 risultati)

dell'anche ', cioè alli anconi, dove sta incavicchiata la coscia. = acer

non si può fare in alto mare, dove sono grandissimi movimenti dell'onde. pulci

e le tre ancore inutilmente aggrappate, dove il violentissimo correr del mare strappandole le

gettate l'ancore in detta punta, dove era un poco di seno capace per

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (2 risultati)

. petrarca, 103: seguite là dove vi chiama / vostra fortuna dritto per la

, 9: dire liberamente al principe dove egli manchi ne * suoi governi, sarebbe

vol. I Pag.449 - Da ANCORESSA a ANDAMENTO (2 risultati)

, e la massa del ferro, dove tu possi battere: co'quali strumenti

da andalusia, la regione della spagna dove fu scoperta. andaluzzo, sm

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (1 risultato)

, la quale lungo la via era dove i viandanti soleano tal volta le loro

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (10 risultati)

, rettor., 15-1: e là dove dice il testo che gli uomini isvagavano

50-13: quando io vo in parte dove sia, / fugge per non vedermi,

aveva la fanticella seguita, senza saper dove s'andasse, prese la via per tornarsi

, 569: andonne in ancona, dove si era ordinato che tutto l'esercito

sempre che ha d'andare in loco dove sia novo e non conosciuto, procuri

tutta firenze. -avere o non avere dove andare: essere o non esser sicuro

vi rimanesse dentro, e la giovanna avesse dove andare, e per onore di loro

, 9-1-254: vorrei un po'vedere dove andasse la squisitezza di questi animali,

tutto; vada / agli otto, e dove le par; che sarà / mai?

così n'avverrebbe come voi dite, dove così andasse la bisogna come avvisate;

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (4 risultati)

si dee fare [la porta] dove dee andare l'oste. idem, 7-35

sen va, che fa meridiano / là dove l'orizzonte pria far sòie. g

e non vi saprei dire, / dove s'andasse così strana cosa. 20

va male, voi dite subito: dove ha il cervello colui, che ne

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

non ci è castel veruno all'intorno, dove io non sia stato; e ti

gente seria ce ne andiam vagando / dove il vento ci porti, / per le

vol. I Pag.454 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

andai a vedere questo corpo santo, dove io sono stato pettinato come voi potete vedere

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

dei polmoni per la trachea, di dove la natura lo ricaccia fuori mediante un violento

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (3 risultati)

e le reliquie sante, / e baciar dove il papa pon le piante. ser

a cavallo, senza ristare colà pervenne dove sepellita era la donna. ariosto,

'ndietro si rivolve, / e i sassi dove fur chiuse le membra / di ta'

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (3 risultati)

perdoni, e spezialmente di luoghi, dove si perde tempo a diletto.

ha sonno e cerca un nascondiglio fresco dove accucciarsi, ella aveva l'andatura sorniona

. rossi, 4-58: in un mondo dove la donna cammina come un portalettere,

vol. I Pag.460 - Da ANDITO a ANDROGINIA (2 risultati)

, i-247: la spinse pel viale da dove era venuta la voce, e in

nell'andito, e chi nella sala dove mangiava la signoria. carletti, 133

vol. I Pag.461 - Da ANDROGINICO a ANELANTE (2 risultati)

in archi fino al buio di stretti cortili dove, se entro, trovo cascate di

colli e principalmente ne'pascoli asciutti, dove appro fonda le sue radici

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (1 risultato)

ansando, / senza saper che, dove / a l'alta mia tempesta / ritrovar

vol. I Pag.463 - Da ANELLO a ANELLO (1 risultato)

le facce sono smorte e non si sa dove guardano, i re e i fanti

vol. I Pag.464 - Da ANELLOSO a ANEMOSCOPIO (1 risultato)

: sento spuntare / sui pascoli, dove / la neve si è sciolta, /

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (2 risultati)

dell'arteria di un cavallo vivente, dove si dilatava in uno smisurato aneurisma.

... qua e là senza sapere dove andarsi, come fanno gli scioperati.

vol. I Pag.467 - Da ANFISTOMA a ANFRATTO (4 risultati)

]: amphesibene hanno due capi, uno dove naturalmente debbe essere, l'altro nella

parte dinanzi, e l'altra nel luogo dove dovrebbe esser la coda. soderini,

fra le rovine dell'anfiteatro campano, dove rimanevo molte ore pensando all'antica grandezza

, amphytrion (iii, 5), dove uno fra gl'interlocutori dice: «

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (5 risultati)

nel diritto romano e nel diritto medievale, dove il termine indica genericamente oneri di

non farlo vedere nel loro paese, dove sempre avevano angariato tra i debiti,

d'uve al suo intendimento, e dove bianche... e dove cimiciattole,

, e dove bianche... e dove cimiciattole, e dove angiole. soderini

.. e dove cimiciattole, e dove angiole. soderini, i-548: e l'

vol. I Pag.470 - Da ANGELORO a ANGHERIA (1 risultato)

durante il viaggio, in un luogo dove c'eravamo fermati, mi disse ascosamente:

vol. I Pag.471 - Da ANGHIERE a ANGLICANO (3 risultati)

vano è la creazione dell'uomo, dove si vede iddio col braccio e colla mano

viani, 19-309: era quello il luogo dove gli spioni venivano a truccarsi per sparpagliarsi

, deriv. da anglesey, isola inglese dove fu trovata per la prima volta.

vol. I Pag.472 - Da ANGLICISMO a ANGOLO (2 risultati)

foro così angusto, che dal luogo dove ella vien ricevuta non apparisca il suo

antri e caverne pur s'intromette, dove per dritto non può, il sole,

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (3 risultati)

uomini segnalati. metastasi, 1-9-73: dove, se in questo estremo / angolo non

nessun ci toglie un angolo di terra / dove esperti del cuore e della vita,

riparato dai colpi; quindi angolo morto dove si rimane vivi » (panzini,

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (3 risultati)

fiumi, ma si riproduce nel mare, dove migra in autunno, appena raggiunge la

l'anima verde che cerca / vita là dove solo / morde l'arsura e la

non lessono mai costoro il lucano, dove si vede e cesare e pompeo possedere in

vol. I Pag.477 - Da ANGUSTI ANTE a ANIDRITE (1 risultato)

foro così angusto, che dal luogo dove ella vien ricevuta non apparisca il suo

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (2 risultati)

, in nessun posto, anima. dove potremo nascondere la nostra amarezza? alziamoci

mio dolore e 'l desiderio di venir dove tu sei. bruno, 12 7:

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (7 risultati)

, / che locata l'avean là dove ell'era. idem, 137-12: anime

levano contro i trattati di vienna, dove si spartivano anime peggio che armenti.

anima verde che cerca / vita là dove solo / morde l'arsura e la

): attra- versaron la piazza, dove per grazia del cielo, non c'era

132): attraversarono il sagrato, dove... non v'era ancora anima

non sentiva anima vivente. andava dunque dove la strada lo conduceva. settembrini, 1-327

questa lettera. collodi, 7: di dove sarà uscita questa vocina che ha detto

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (3 risultati)

, iv-2-920: delicate miniature indoperse, dove la bella s'inchina a be- vere

incorporate qua e là irregolarmente, e dove più, dove meno, nella sustanza del

là irregolarmente, e dove più, dove meno, nella sustanza del peperino, o

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (3 risultati)

, d'altra parte correr lepri, e dove giacer cavriuoli, ed in alcuna cerbiatti

in pezzi la sospendono all'aria, dove si secca anche in giugno. note al

è avvenuto quest'anno ad artimino, dove ne'boschi tra le scope ho veduti

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (1 risultato)

ha dentro la sua miglior parte, dove si serba in puro temperamento il calor natio

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (2 risultati)

di raccontare una vittoria forestiera qui, dove... non ha avuto altro

mio dolore e 'l desiderio di venir dove tu sei. g. m. cecchi

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

feroce e di ingegno tanto gagliardo, che dove e'fermava l'animo un tratto,

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (1 risultato)

. le insegne del loro re, dove nessuno per innanzi penetrato era giammai.

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (1 risultato)

e oche non potrebbero vivere se non dove avessero acqua o erba. dante

vol. I Pag.489 - Da ANNABISSARE a ANNALISTA (2 risultati)

dispensa che io ho in sulla sala, dove era un certo lume annacquato, e

la sua zappa e andò nell'orto; dove c'era da fare le fossette alle

vol. I Pag.490 - Da ANNALISTICA a ANNATA (1 risultato)

. v.]: certi annasponi, dove mettono le mani, imbrogliano ogni cosa

vol. I Pag.491 - Da ANNEBBIAMENTO a ANNEGARE (1 risultato)

ricci neri le incorniciavano il viso rugoso dove s'aprivano due grandi occhi dolci,

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (1 risultato)

gli etiopi sotto il cancro e capricorno dove più dimora. idem, 2-194: la

vol. I Pag.494 - Da ANNETTERE a ANNIDARE (2 risultati)

totale. s. maffei, 5-5-59: dove fosse stata una fabrica dell'estensione e

e aver così dio ordinato che, dove il corpo di cristo sia, non

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (9 risultati)

sotto i passi al peregrin risona; / dove s'annida e si contorce al sole

ix-650: ma perch'io vada o dove folto e spesso / stuolo si prema,

e spesso / stuolo si prema, o dove uom non s'annide, / il

, 108: io so certissimo il loco dove va ad annidarsi costui: di averlo

consuma irato dal cielo quelle case medesime, dove s'annida una roba, che di

. serao, i-829: le scatole dove annidavano le casettine dipinte e gli alberetti

, / ché quivi è il ciel dove sua stanza ha dio. / vanne,

20 (347): in questo bosco dove s'entra ora, c'è sempre

come tonda / la vasta groppa nerazzurra dove / già riluceano chiazze di sudore. beltramelli

vol. I Pag.496 - Da ANNIZZAMENTO a ANNO (1 risultato)

suoi beni castruccio. tommaseo, i-245: dove nate le canzoni del popolo, e

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (3 risultati)

. carducci, 32: qui, dove irato a gli anni tuoi novelli / sedesti

tornandomene, arrivai in quelle sante terre dove l'anno di state vi vale il

passò di questa vita. là dove vi chiama / vostra fortuna dritto per la

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (4 risultati)

un serpente che 'l trafisse / là dove 'l collo alle spalle s'annoda. tasso

nel salire assottiglia con garbo, fin dove gli si annoda in capo il fiore

, ix-500: virtù dett'è gentil: dove si posa, / l'animo

an nodarsi sul fianco, dove ricade fra le pieghe della gonna

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (1 risultato)

3. bot. forconatura, groppo dove il tronco si divide in rami.

vol. I Pag.501 - Da ANNOVALE a ANNUALITÀ (5 risultati)

caverna, / e per le vie, dove mai sempre annotta / seguì colui che

335): e fattasi venire una borsa dove erano quegli medesimi [fiorini] che

si dicesse altre usanze essere ne'luoghi dove l'uomo si permuta che ne'lasciati,

, 16-42: io nacqui nel loco / dove si truova pria l'ultimo sesto /

enea... capitò in cicilia là dove avea soppellito il padre anchise, e

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (1 risultato)

368: vorrei... entrare dove / tu sei entrata /...

vol. I Pag.503 - Da ANNULLATIVO a ANNUNZIARE (1 risultato)

: la cristiana veniva dalla chiesa, dove aveva cantate le litanie per l'annunciazione e

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (1 risultato)

. dossi, 542: e voi, dove mai ve la siete fumata, 0

vol. I Pag.507 - Da ANOPISTOGRAFO a ANSEATICO (5 risultati)

un fiume. govoni, 2-126: dove il fiume fa un'ansa e il sole

presto verrò sotto le zolle / là dove dormi placido e soletto... /

: con lento passo lassù n'andò; dove ansando giunto, per ciò che il

, e, palesemente venendosene alla quercia dove l'amorosa coppia si sedeva, ansando

ed ansando, / senza saper che, dove / a l'alta mia tempesta /

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (1 risultato)

2-309: il celeste corrier si torna dove / con desiderio ed ansia l'attendea

vol. I Pag.509 - Da ANSIOSAMENTE a ANTANELLA (4 risultati)

sarebbe corso nel più vicino cinematografo, dove in ciascun intervallo chiedeva ansiosamente l'ora

allontanavano, e poi una ansiosa a quella dove erano rivolti]. tommaseo, i-490

orecchio, ansiosa, verso quell'andito dove non si udiva più il rumore dei

, 263: dimorava questi in rodi, dove sbarcando apelle ansioso di vedere colui,

vol. I Pag.512 - Da ANTENITORIO a ANTEPENULTIMO (1 risultato)

, 1-47: le fonde spaccature estive dove lo zinzino occhieggia all'orlo con le sue

vol. I Pag.513 - Da ANTEPILANO a ANTESIGNANO (3 risultati)

dee intendere principale ragione d'utilità, dove l'uomo si sollicita per la cura comune

432: su i prati signorili, dove nella primavera anteriore le violette erano apparse

dignità. manzoni, 205: [dove aristide l'intendeva bene] fu nel

vol. I Pag.515 - Da ANTIBORGHESE a ANTICAMERA (4 risultati)

si trovava anticaglie di terra, là dove alcuni piantavan vigne...,

stanza avanti a quella dell'udienza, dove si fermano e si trattengono i concorrenti

. per esse la scienza esce dalle anticamere dove è mantenuta e protetta, e giunge

strada di die tro, dove riesce la corte sopra la quale rispondano le

vol. I Pag.518 - Da ANTICLEPSIDRA a ANTICO (1 risultato)

dietro si rivolve, / e i sassi dove fùr chiuse le membra / di ta'

vol. I Pag.519 - Da ANTICO a ANTICREPUSCOLO (2 risultati)

quello [il lussemburgo] è il giardino dove vanno a passeggiare i filosofi, i

miei ed io nacqui nel loco, / dove si trova pria l'ultimo sesto /

vol. I Pag.521 - Da ANTIDINASTICO a ANTIFONA (1 risultato)

li medesimi canali de i nervi per dove passò il veleno. metastasilo, 1-10-353:

vol. I Pag.522 - Da ANTIFONALE a ANTILIBERTÀ (2 risultati)

, 2-214: entrò in sala, dove ripetè l'antifona. periodici popolari,

battaglia aquilante. varchi, 18-1-336: dove egli, rotta prima la retroguardia,

vol. I Pag.523 - Da ANTILLIDE a ANTIMONOPOLISTA (1 risultato)

cecchi, 1-154: in quella atmosfera dove l'odore dell'antimonio e della politica

vol. I Pag.524 - Da ANTIMORALISMO a ANTIPATE (1 risultato)

il carattere di veri e propri banchetti, dove non mancavano né antipasti, né salse

vol. I Pag.525 - Da ANTIPATIA a ANTIPODE (2 risultati)

intorno, non lascia luogo più lontano dove camparsene che il centro, e quivi unirsi

e restri- gnersi in un corpo: dove questo si ha per evidenza seguito nella

vol. I Pag.526 - Da ANTIPOESIA a ANTIQUATO (2 risultati)

porta di s. piero gattolini, dove... per magnificenza fu rovinato l'

. la parte della montagna del purgatorio dove le anime di coloro che tardi si

vol. I Pag.527 - Da ANTIQUITÀ a ANTISOCIALE (1 risultato)

, 103: caffè e ritrovi, dove non era un'anima, esalavano un lezzo

vol. I Pag.528 - Da ANTISOCIALISTA a ANTITRAGO (1 risultato)

è ricevuta comunemente. gioberti, ii-69: dove può trovarsi una dualità e un'antitesi

vol. I Pag.531 - Da ANTRO a ANTROPOMORFO (4 risultati)

antri e caverne pur s'intromette, dove per dritto non può, il sole,

56: antri profondi, fessure rocciose dove una scaletta di pietra si sprofonda in

ogni altro essere dall'antro aereo dove voleva dominare sola. 2.

antri ove i carbonari assumevano aspetti diabolici, dove i cestini di erbaggi e di frutta

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (2 risultati)

occhi anziani vedevano meglio in quella penombra dove la nebbia sembrava più chiara e dava

un'attività. montecuccoli, 1-79: dove più offiziali concorrono in carico uguale,

vol. I Pag.534 - Da AORMARE a APE (2 risultati)

scende lungo il dorso fino al bacino dove si divide in vari rami.

una fiata e una si ritorna / là dove suo laboro s'insapora. cavalca,

vol. I Pag.535 - Da APELIOTA a APERTO (2 risultati)

arbori. crescenzi volgar., 9-102: dove più aggomitolate son l'api e più

56: sempre ciò che di'in luogo dove tu sia udito, dillo sì apertamente

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (4 risultati)

aperta. fazio, i-2-68: e dove pria parea pur bosco e pruno,

e l'onda si restringe al luogo dove si divise essa gocciosa. c. battoli

ma quando fummo liberi e aperti / su dove il monte in dietro si rauna.

render te qual tu paresti / là dove armonizzando il ciel t'adombra, / quando

vol. I Pag.537 - Da APERTOIO a APERZIONE (3 risultati)

10-93: ma fu'io solo, là dove sofferto / fu per ciascun di tórre

che ogni piazza era come una fiera dove chi andava e chi veniva, si faceva

dee., 1-2 (88): dove io rigido e duro stava a'tuoi

vol. I Pag.540 - Da APOCIZIO a APOLIDE (1 risultato)

. nelle antiche terme era la stanza dove i bagnanti deponevano le vesti che i cap-

vol. I Pag.543 - Da APOSTEMOSO a APOSTOLO (2 risultati)

. p. della valle, 1-69: dove noi altri, ne'contratti, secondo

che 'l papa muoia; là dove la sede apostolica sempre vive. ranza

vol. I Pag.544 - Da APOSTROFARE a APPACIFICARE (2 risultati)

: apostoli, capitati nessuno sapeva di dove, i cui nomi erano ignorati,

segno dell'apostrofo posto sopra lo spazio, dove manca la lettera, in forma d'

vol. I Pag.545 - Da APPADIGLION ARE a APPAIATO (1 risultato)

un tal sito essere spiaggia di mare, dove tutti i nichi son gittati rotti e

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (1 risultato)

dee., 3-4 (297): dove io credessi che tu a niuna persona

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (1 risultato)

si debbino macerare e affinare... dove saranno nati e macinati, e non

vol. I Pag.548 - Da APPANNATO a APPARATO (3 risultati)

pararsi davanti. ariosto, 16-80: dove gli scotti ritornar fuggendo / vede,

s'appara; e grida: - or dove andate? 5. rifl.

altra parte. torricelli, 164: dove comparisce l'apparato della tempesta, certo

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (1 risultato)

, avviandosi pure verso il salotto, dove questa doveva esser certamente ad apparecchiar la

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (1 risultato)

i sonni. vasari, iii-432: dove ha figurato dio, portato da un

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (1 risultato)

iona, ultima figura della cappella, dove con la forza della arte la volta,

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (2 risultati)

mandato dal mio superiore in quelle parti dove apparisce il sole. idem, dee.

egli ed èva cacciati di paradiso, dove nelle figure dell'angelo appare con grandezza

vol. I Pag.554 - Da APPARISCENTE a APPARTAMENTO (3 risultati)

foro così angusto, che dal luogo dove ella vien ricevuta non apparisca il suo

, che andava a pescare non so dove, d'apparizioni d'anime dannate, di

etti, ii-157: volevo sapere da lui dove avremmo

vol. I Pag.555 - Da APPARTARE a APPARTENENZA (4 risultati)

l'interna parte. giordani, ii-146: dove dante nei primi appartamenti dell'inferno parla

eumenio non curava d'appartarsi di quivi dove elli era, ma domandava che gli fossero

la raggiunge in una strada appartata, dove un muro costeggia una distesa di orti.

243: lentamente si era mosso dall'angolo dove si teneva appartato. alvaro, 9-382

vol. I Pag.557 - Da APPASSIONATEZZA a APPASTELLARE (3 risultati)

porta la croce,... dove il cristo, appassionatissimo nel tormento dello

mano in tavola,... dove è figurato gesù cristo appassionato, con

fumo grande e nero, che, dove tocca, tigne crudelmente e s'appasta.

vol. I Pag.558 - Da APPATRINO a APPELLATIVO (1 risultato)

di questa così ingiusta et iniqua sententia, dove li giudici erano stati l'istessa parte

vol. I Pag.559 - Da APPELLATO a APPENA (4 risultati)

libello appellatorio esprimere il nome del quartiere dove lui abita. = lat.

54: non ha... dove ricorrere a dimandare aiuto, siccome a

giudicio, che fusse il padrone universale, dove tutte le sentenze date non rettamente dovessino

perdonato. pulci, 13-8: guarda dove condotto m'ha fortuna, / ch'

vol. I Pag.560 - Da APPENARE a APPENDICE (5 risultati)

: ecco, ci sono delle giornate dove ti rimane appena la forza di mormorare a

in pistoia con tutte le genti, dove non era vettovaglia dentro appena per un

tra spoleto e foligno, in un luogo dove appena era un'osteria di campagna.

ci avevano lasciato il segno sulle pareti dove erano state per tanti anni. deledda

il contro. petrarca, 198-8: dove è chi morte e vita inseme, spesse

vol. I Pag.561 - Da APPENDICECTOMIA a APPESANTIRE (2 risultati)

la padrona? -è in giardino. -sai dove tenga le appendici che taglia ogni sera

e non quella; ma, anche dove si ritrovano tutte due, l'apper-

vol. I Pag.562 - Da APPESANTITO a APPETIRE (1 risultato)

nel cestino appeso in mezzo alla stanza dove i sorci non potevano arrivare. bontempelli

vol. I Pag.563 - Da APPETITEVOLE a APPETITO (1 risultato)

appetiti contrari. leopardi, ii-69: dove è maggior desiderio di felicità, quivi

vol. I Pag.566 - Da APPIASTRO a APPICCARE (3 risultati)

forza da un nascondiglio del pretorio, dove s'era appiattato,... fu

: ivi migliore / è il villeggiar, dove t'appiatta il ioco. =

si porta pericolo che nel condurle dove l'uomo vuole, per la debolezza

vol. I Pag.567 - Da APPICCARE a APPICCARE (7 risultati)

il fuoco in un lato appiccòe, / dove erano i destrier sotto i frascati,

, 27: la debilità del filo dove sono appiccati questi nostri beni mondani.

vien fatto di volgerti indietro a vedere dove s'appicchi questa gran tenda celeste per

cappella loro di s. giorgio, dove in lode di lazzaro furono col tempo

via di scritti che s'appiccavano là dove i senatori stavano a sedere in senato,

del garofano prima discoperse / nell'orto dove tal seme s'appicca. ottimo,

garofano, e introdussela in siena, dove cotali costumi s'appiccano bene per gola e

vol. I Pag.568 - Da APPICCATICCIO a APPICCATURA (1 risultato)

fichi è arsivo e appiccaticcio, e dove tocca o incrosta, o scortica, o

vol. I Pag.569 - Da APPICCIARE a APPICCINIRE (1 risultato)

, come soleva, alzando la fronte; dove stavano appiccicati due riccioli neri: pareva

vol. I Pag.570 - Da APPICCINITO a APPIENO (2 risultati)

iv-371: scendo precipitoso appiè del colle dove la valle è più fosca. manzoni,

porti solitari appiè di alte scogliere, dove le barche si dondolano ormeggiate alle case

vol. I Pag.572 - Da APPIGLIO a APPISOLARE (3 risultati)

sopra le porte fatte coi suoi modiglioni dove erano i vacui tra l'uno e l'

dopo l'altra a quel punto, dove la leccava la gomma d'un pennello,

leccava la gomma d'un pennello, dove l'attendeva un tranello, ed eccole appioppato

vol. I Pag.574 - Da APPLICATA a APPLICAZIONE (1 risultato)

leonardo, 1-53: nessuna certezza è dove non si può applicare una delle scienzie

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (2 risultati)

all'orologeria. -scuola di applicazione: dove si compiono esercitazioni pratiche. 4