Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: dir Nuova ricerca

Numero di risultati: 12078

vol. I Pag.5 - Da A a A (1 risultato)

la quale e 'l quale, a voler dir lo vero, / fu stabilita per

vol. I Pag.7 - Da ABATINO a ABBACINARE (1 risultato)

cavalca, 12-451: nullo abbachista saprebbe dir quanti / lodano iddio, e sempre

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (1 risultato)

di cessare la lotta. 11. dir. abbandono della casa paterna da parte

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (1 risultato)

. marino, 7-246: chi può dir com'a gli olmi e com'ai

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (2 risultati)

i cavalli in gara. 3. dir. riunione, in una sola, di

di fonte vi scorra, si può dir libero, e non abbisogna d'alcuna

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (1 risultato)

volere..., ora che libero dir mi posso (e se non a coloro

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (1 risultato)

subitanei, fatti, o per dir meglio, abborracciati a furore. nievo,

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (1 risultato)

, e molte / cose agognante a dir più oltre vide. abbracciare1,

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (1 risultato)

che vanno alla goletta, / quanto che dir non può quel che bisogna. padula

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (2 risultati)

aveva... abdicato, per dir così, se medesimo. mazzini, ii-821

ha abdicato. abdicativo, agg. dir. che ha valore di rinuncia completa

vol. I Pag.40 - Da ABEZZO a ABILE (2 risultati)

). abigeato, sm. dir. furto di 3 o più capi di

di bestiame. abigeo, sm. dir. ladro di bestiame, reo di

vol. I Pag.41 - Da ABILITÀ a AB INITIO (2 risultati)

tradurre più rettamente. 2. dir. autorizzare; dichiarare ufficialmente che qualcuno

vólto a questa verità. 2. dir. dichiarato idoneo; autorizzato. instruzione

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (1 risultato)

povero abitacolo, / sarebbe lungo a dir le cose strane / che mi contò.

vol. I Pag.44 - Da ABITARE a ABITO (1 risultato)

siccome per passamento. 2. dir. diritto di abitazione: facoltà di valersi

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (3 risultati)

il quale al secolo ha potuto far dir di sé, con questo indosso, diventi

irragionevole non di credere, ma di dir di credere. chiesa, 5-150

che l'abiliti. 3. dir. recidivo; che ha contratto l'abitudine

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (2 risultati)

». abitualità, sf. dir. recidività; abitudine (a delinquere

. 2. filos. e dir. forma della memoria che implica un

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (1 risultato)

le consuete abbondanti abluzioni -ché, a dir vero, della persona...

vol. I Pag.50 - Da AB ORIGINE a ABORTIRE (1 risultato)

, 1-101: affettuoso, amante troppo a dir poi s'avrebbe di ciò che l'eleganza

vol. I Pag.52 - Da ABREAGIRE a ABUNA (5 risultati)

rosari. abrogàbile, agg. dir. che si può abrogare.

tr. [abrogo, abroghi). dir. revo care, con

no. abrogatòrio, agg. dir. che serve ad abrogare.

. abrogazióne, sf. dir. l'atto con cui si revoca

dov'egli aveva il diritto di dir messa vólto ai fedeli come il papa in

vol. I Pag.53 - Da ABURTO a ACALEFA (2 risultati)

mancanza di pratica. 2. dir. eccedere arbitrariamente dai limiti dei propri

, ii-48: generalmente parlando, si può dir che gli abusi nocevoli arguiscono l'eccellenza

vol. I Pag.55 - Da ACCACCHIARE a ACCADEMICO (3 risultati)

. lippi, 1-85: non ho che dir (gli ri- spond'ella) un'

lo stesso che dire: non ho che dir nulla. g. gozzi, ii-39:

e la scienza non rilevano, a dir proprio, un'acca. rajberti,

vol. I Pag.61 - Da ACCAPPIAMENTO a ACCAREZZATO (1 risultato)

i-331: ella scrollava il capo per dir di no; e gli orecchini rossi che

vol. I Pag.62 - Da ACCAREZZATORE a ACCASARE (1 risultato)

bene, formando come un fascettino, per dir cosi, di carta accartocciata. targioni

vol. I Pag.64 - Da ACCATASTARE a ACCATTATO (1 risultato)

il medesimo tribo descritta, e per dir cosi censuata, o al puro modo nostro

vol. I Pag.65 - Da ACCATTATORE a ACCAVALCIARE (1 risultato)

28 (484): vedendosi, per dir così, preso il posto da'nuovi

vol. I Pag.67 - Da ACCECATAMELE a ACCEFFARE (1 risultato)

metato, / sì, penserebbe a farle dir due mésse. 10.

vol. I Pag.70 - Da ACCENDEVOLE a ACCENNARE (1 risultato)

ch'a lor non era ascosa, / dir non la volle. tasso, 6-iii-94

vol. I Pag.74 - Da ACCERTABILE a ACCESO (2 risultati)

nuova specie di fatalità. 2. dir. dichiarazione, da parte del giudice,

viii-72: così da lontano non posso dir cosa veruna accertata. salvini, 30-2-89:

vol. I Pag.75 - Da ACCESPUGLIARE a ACCESSO (1 risultato)

d'un'ora. 5. dir. diritto che si riconosce al proprietario

vol. I Pag.76 - Da ACCESSORIAMENTE a ACCETTA (6 risultati)

in questo mondo. 7. dir. ispezione giudiziaria sul luogo del delitto

o assumerne cognizione. 8. dir. canon. facoltà di possedere benefìzi,

di accessorio1. accessorietà, sf. dir. forma particolare di annessione che indica

o pure accessorie? 2. dir. cosa o bene accessòrio: che,

24 (412): e, a dir la verità, con le frange che

. 1827 (412): e a dir vero, cogli accessorii che vi si

vol. I Pag.77 - Da ACCETTABILE a ACCETTAZIONE (3 risultati)

. 2. sost. dir. chi compie l'atto di accettazione

nel linguaggio bancario). 6. dir. accettare un'eredità: con l'impegno

. non abbiamo. 3. dir. eredità accettata: accolta con tutti gli

vol. I Pag.78 - Da ACCETTEVOLE a ACCHETARE (3 risultati)

di un altro stato. 7. dir. dichiarazione con la quale si accetta

accettevole. accettilazióne, sf. dir. modo formale di estinzione dell'obbligazione

a ogni pretesto, la minacciavano di dir tutto alla mamma. 2. soddisfare

vol. I Pag.79 - Da ACCHETATO a ACCHITARE (1 risultato)

-figur. baretti, i-93: a dir vero, se non vi si mette rimedio

vol. I Pag.82 - Da ACCIAPINARE a ACCIDENTALITÀ (1 risultato)

superfluo, e accidentale. 2. dir. disus. elemento accidentale: elemento

vol. I Pag.83 - Da ACCIDENTALMENTE a ACCIDENTE (1 risultato)

a'beni della fortuna, seguitiamo a dir di quelli che fanno accidentalmente negli uomini

vol. I Pag.85 - Da ACCIDIATO a ACCINGERE (1 risultato)

bronzo: allora sì che si poteva dir vecchio, di una vecchiezza solenne. deledda

vol. I Pag.91 - Da ACCOLLATA a ACCOMANDANTE (1 risultato)

avevano in accollo. 3. dir. accòllo di un * obbligazione: convenzione

vol. I Pag.92 - Da ACCOMANDARE a ACCOMIATARE (3 risultati)

vostra s'accomanda. 5. dir. mediev. dare in accomandigia: mettere

accomandare. accomandigia, sf. dir. mediev. atto di chi affidava

viaggio in accomandita, o sociale che dir si voglia, mi daranno la premonizione

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (1 risultato)

costui alfin s'accomiatava / sanz'altro dir, ché piangendo n'andava. idem

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (1 risultato)

è, te raccomodo io; ti so dir io... che lo concio

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (1 risultato)

sottopassaggi, ecc. 5. dir. atto con cui la forza pubblica,

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (1 risultato)

o signora angelica, / poss'io dir due parole? -perdonatemi / i'sono accompagnata

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (1 risultato)

ardo; / ma per tema del dir male, / non pur altro i'non

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (1 risultato)

quando l'anima acconsente, / odesi voce dir subitamente: / « volgiti, bella

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (1 risultato)

ve'battaglio! / io ti so dir, che al primo ch'egli accoppa,

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (1 risultato)

mia vita,... che potea dir io mai? idem, ii-231:

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (1 risultato)

di giovane. 6. dir. è la risultante del consenso fra le

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (1 risultato)

: niuno scudiere, o famigliar che dir vogliamo, diceva trovarsi, il quale meglio

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (1 risultato)

-avv. pascoli 329: « fatemi dir due messe, una per maso, /

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (1 risultato)

il giudice si è posto / col dir: fatevi avanti. mi fo avanti

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (2 risultati)

veniva istillando nell'anima. 2. dir. nella successione è la modalità per la

chiamate saburra. 3. dir. disus. tommaseo [s.

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (3 risultati)

... ascoltava l'accusa senza dir verbo. d'annunzio, iv-1-722:

, e se vero 3. dir. atto di accusa: l'atto con

costanza, per approvar quella venne a dir ciò che fatto avea. idem, dee

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (1 risultato)

m'insegna del tuo cor piagato / a dir le pene dolcemente acerbe. segneri,

vol. I Pag.120 - Da ACETILENICO a ACETOSO (1 risultato)

la fiammella sfriggeva. 2. dir. leggi di polizia, 12:

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (1 risultato)

la vita presente, la quale ottimamente dir si può simile ad un fiume; per-

vol. I Pag.131 - Da ACQUAIO a ACQUARIO (1 risultato)

lira quei solchi grandi, o vogliamo dir fosse, che i nostri contadini chiamano

vol. I Pag.132 - Da ACQUARIO a ACQUATINTA (2 risultati)

portate, / come sarebbe a dir per gli acquaroni, / ma usategli

, 7-135: mia madre, senza dir parola, bagnò le dita nell'acquasantiera,

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (2 risultati)

perso gli archi, a. dir. cattaneo, ii-3-125: chiunque intenda

suo. burchiello, 14: a dir che voi vogliate pur che 'buoi /

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (2 risultati)

, alla dittatura. 2. dir. accettazione espressa o tacita di una

lui d'amore! 2. dir. accetttare il dispositivo di una sentenza

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (1 risultato)

acquisito agli inganni. 3. dir. diritti acquisiti: derivanti per consuetudine

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (2 risultati)

suo splendore / potesse, risplendendo, dir: « subsisto », /..

e forse peggio. 8. dir. l'atto di entrare in possesso di

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (1 risultato)

quasi per un addentellato, o a dir meglio, per una evoluzione spontanea di

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (2 risultati)

bella corte tenne quel barone, / che dir non si potrebbe né contare. /

agio eo, / eo non so dir se non « merzé, per deo!

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (1 risultato)

addirimpètto. salvini, 22-480: né dir posso parola, o interrogare, / né

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (1 risultato)

definite proprietà dietetiche. 3. dir. addizióni: aggiunte (o miglioramenti)

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (1 risultato)

un po'ordinari, / non son per dir bugie nè stravaganze. botta, 4-844

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (1 risultato)

: l'istruzione può informare, per dir così, tutto l'uomo, e

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (2 risultati)

proprio dovere. 2. dir. codice civile, 1176: nell'

adenoidi. adenzióne » sf. dir. revoca di un legato. =

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (2 risultati)

1-67: un gruppo parlamentare si può dir solido quando tutti i suoi aderenti abbiano

tra le più comuni. 3. dir. dichiararsi consenziente, convenire, partecipare

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (5 risultati)

irresistibile adescamento. 2. dir. invito o eccitamento al libertinaggio,

inf., 13-55: sì col dolce dir m'adeschi, / ch'i'non

ii-14-16: e perché dolce più '1 mio dir t'aeschi, / dico ch'ambruogio

cominciò ad ascoltare. 2. dir. invitare, eccitare al meretricio.

un'eccezione. 3. dir. accettazione legale (di un contratto,

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (2 risultati)

. 4. dimin. a dir atòllo, adiratétto, adiraticelo, adiratacelo

tr. [adisco, adisci). dir. ricorrere alla giustizia per domandare ragione

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (1 risultato)

del nome di mago. 2. dir. magistrato (o funzionario pubblico)

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (1 risultato)

quel pochissimo per ispiegarlo, o per dir meglio per adombrarlo in carte, non

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (1 risultato)

i-282: ella [maria] a quel dir le ciglia / grava d'alto stupore

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (4 risultati)

iacopone, 91-225: te posso dir giardino d'onne fiore adomato, /

aminta, 1172: spesso in un dir confuso / e 'n parole interrotte / meglio

colui che sopra ogni cosa proposta può dir vago e adorno. carducci, 714:

adottando, agg. e sm. dir. chi deve essere adottato.

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (2 risultati)

di adottive frondi. 2. dir. codice civile, 294: nessuno

. adozióne, sf. dir. istituto giuridico mediante il quale si

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (1 risultato)

della grecità. 2. dir. contraffazione (di generi alimentari),

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (2 risultati)

pubblica salute. 3. dir. rettificazione lecita (degli oli di semi

ma ancora adulterini. 3. dir. codice civile, 252: i

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (1 risultato)

,... lasciato stare il dir de'paternostri, seco della qualità del

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (1 risultato)

abbia veduto. 8. dir. questione o causa su cui il magistrato

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (1 risultato)

160: sto con lui come dir a credenza, / mangio 'l suo

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (2 risultati)

. berni, 54: si può dir che sia pazzo affatto affatto. soderini,

tale la faccia parere. affatturare potrebbesi dir tuttavia, quasi in traslato, dello

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (1 risultato)

del sistema nervoso. 2. dir. che si riferisce, che concerne,

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (1 risultato)

decidere per l'affermativa. 2. dir. accoglimento di una tesi. de

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (1 risultato)

espressivi del linguaggio. e, per dir forse una nova parola, usar in ogni

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (2 risultati)

mio affetto. 5. dir. ant. tentativo, conato, volontà

compagni affetti. 3. dir. obbligato, gravato. cantini,

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (1 risultato)

magalotti, v-16: potete voi mai dir altro, se non che l'anima agisce

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (1 risultato)

insieme. pananti, i-22: posso dir bene del copista ciapo, / il

vol. I Pag.211 - Da AFFILATOIO a AFFINATO (4 risultati)

), agg. e sm. dir. chi affilia; che ha proceduto all'

), tr. [affilio). dir. ottenere, mediante l'istituto giuridico

sm. [affigliato). dir. chi è stato assunto come figlio

fratelli. affiliazióne, sf. dir. istituto giuridico mediante il quale è

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (2 risultati)

nobile discorso parlamentare. 2. dir. esposizione al pubblico di atti privati,

solo agli uomini. 2. dir. leggi penali, 15-1: i

vol. I Pag.215 - Da AFFITTARE a AFFIZIARE (3 risultati)

i principi, nel prendere, per dir così, ad affitto quelle bande, guardavan

molto scarsa. 4. dir. forma di locazione che ha per oggetto

e braccianti agricoli. 2. dir. codice civile, 1615: quando

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (1 risultato)

stranamente afflittivi. 2. dir. ant. pena afflittiva: pena corporale

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (1 risultato)

tese, / per udir ciò ch'ei dir volea, si spinge. monti,

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (3 risultati)

tente. 2. sm. dir. chi riscatta (un fondo, un'

eleggo e oscura morte. 3. dir. liberare un fondo da un onere,

. 6. rifl. dir. liberarsi da una prestazione, da

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (2 risultati)

cuore alla gola. 3. dir. liberato da un onere, da una

carcerati la libertà. 2. dir. liberazione da un onere perpetuo (prestazioni

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (2 risultati)

imperatore. galileo, 3-2-2: ma per dir la verità, quanto nelle altre conclusioni

pochetto d'ambizione. 4. dir. ant. confronto tra due testimoni.

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (2 risultati)

aforismo eh'* ei non si può dir cosa nuova '. leopardi, ii-1013:

« questa l'affrica fisica, per dir così. l'affrica politica è molto brutta

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (1 risultato)

senza giustissima causa. 3. dir. contratto di agenzia: quando una parte

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (4 risultati)

come egli è. 2. dir. ant. adire le vie legali.

bisogne del camino. 6. dir. favorire, favoreggiare (un reato)

tenuti... 2. dir. il facilitare, il rendere più agevole

, quod fieri potest, onde viene a dir quasi lo stesso, come infatti agevole

vol. I Pag.235 - Da AGGANGARE a AGGETTARE (1 risultato)

il capo alquanto schiacciato, o vogliam dir, depresso da dove si solleva dal becco

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (1 risultato)

bracciolini, 2-23-48: e fiamma in questo dir fulmina e spira / dal lucid'elmo

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (5 risultati)

. (aggiudico, aggiudichi). dir. assegnare (un premio, un possesso

'. aggiudicatàrio, sm. dir. chi riceve l'aggiudicazione; colui

aggiudicatario inadempiente. aggiudicativo, agg. dir. che ha valore di aggiudicazione,

. (femm. -trice). dir. che aggiudica, che è preposto a

. aggiudicazióne, sf. dir. l'aggiudicare; assegnazione, conferimento

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (2 risultati)

/ però t'avvisa, e 'l tuo dir stringi e frena, / anzi che

chiamate, è aggiuntivo, e vorrà dir villesca, e incolta. idem, 3-18

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (1 risultato)

142: il linguaggio ha, per dir così, esauriti tutti gli aggiunti,

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (1 risultato)

copiosa bava. 2. dir. circostanza aggravante (e, nel linguaggio

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (1 risultato)

'coesione '. 3. dir. canon. riconoscimento di una congregazione

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (1 risultato)

varie sostanze, solide o lapidee che dir le vogliamo,... più o

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (1 risultato)

/ ha ne la lira, et un dir sì leggiadro, / che ben s'

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (1 risultato)

quel sempre male, / udito ho sempre dir. beccaria, i-403: a misura

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (1 risultato)

filodrammatica. 5. dir. muovere un'azione legale. leggi

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (1 risultato)

fassi agiata e splendida, per non dir beata, quanto più gli uomini s'

vol. I Pag.261 - Da AGLIONZA a AGNELLO (1 risultato)

». agnazióne, sf. dir. vincolo di parentela (nel diritto

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (3 risultati)

* agnello '. àgnito agg. dir. legittimo, riconosciuto. de luca

nostra e dio. 2. dir. riconoscimento legale. de luca,

magno, / e chi de te dir porrìa? 3. simbolo della

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (1 risultato)

govoni, 3-64: sa forse qualcuno dir dov'è l'ebbrezza solare del mese

vol. I Pag.269 - Da AGRIGNO a AGRO (1 risultato)

, se ragioni / di lor, dir puoi che quei cibi, ch'essi hanno

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (1 risultato)

, gli venne prestamente avanti quello che dir dovesse. tasso, aminta, 478-198

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (2 risultati)

., 1-4: ah quanto a dir qual era è cosa dura, / questa

., 1-4]: ah quanto a dir...: qui è uno ornamento

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (1 risultato)

53-97: quanta gloria ti fia / dir: « gli altri l'aitàr giovene

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (1 risultato)

d'aiuto / non so s'io deggia dir corda o capello, / sottil così

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (1 risultato)

per farne le veci. 2. dir. giudice, consigliere a làtere: magistrato

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (1 risultato)

ravvolte insieme, leggieri e soffici, per dir così, s'andavan lumeggiando di mille

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (2 risultati)

, v- 168: era a dir vero [la mia camera] la sola

. castiglione, 85: quella casa certo dir si poteva il proprio albergo della allegria

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (2 risultati)

achimia. soldani, 1-51: col dir le cose co'più astrusi nomi, /

. chiabrera, 487: ascolto / dir parole di fiel ver'gli alchimisti:

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (1 risultato)

d'alcirim'e guarnì a lingua dir nu l'ausu. = variante

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (1 risultato)

ii-76: non troppo simpatico, a dir vero, e non senza, anche lui

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (1 risultato)

: dappoi che io avevo cominciato a dir le bugie, ancora con maggior aldacia seguitavo

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

, di aleatorio. 2. dir. contratto aleatorio: che prevede una

vol. I Pag.300 - Da ALETTARE a ALFABETISMO (1 risultato)

alfabeto sia stata una al mondo, voglio dir che la scrittura alfabetica non sia stata

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (2 risultati)

alfabeto sia stata una al mondo, voglio dir che la scrittura alfabetica non sia stata

costui alfin s'accomiatava / sanz'altro dir, ché piangendo n'andava. idem,

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (2 risultati)

). àlibi, sm. dir. condizione di una persona che può

ii-8: a un protonotario, se dir lice, / vuoli una volta a mettersi

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (5 risultati)

. e sm. e f. dir. chi aliena una proprietà, un bene

alienare, tr. (alièno). dir. trasferire ad altri una proprietà,

alienato. alienatàrio, sm. dir. chi beneficia dell'alienazione (di

dolore. alienazióne, sf. dir. trasferimento di proprietà, cessione del

di se medesimi, dalla intermissione, per dir così, della vita. de sanctis

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (3 risultati)

2. agg. e sm. dir. chi riceve gli alimenti, i

alimenti al viver curto, / se voi dir che sia furto, / sì ricca

di una domenica teatrale. 3. dir. gli aliménti: i mezzi di sussistenza

vol. I Pag.308 - Da ALIMENTOSO a ALISSO (2 risultati)

». alimònia, sf. dir. disus. assegno che spetta alla

alìnea, sm. invar. dir. capoverso, paragrafo. leopardi

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (1 risultato)

la citazione comprova. 2. dir. esposto presentato dall'avvocato al giudice

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (1 risultato)

e quasi divelto, che, se vogliamo dir così, li teneva insieme. idem

vol. I Pag.327 - Da ALLIBITO a ALLIGAZIONE (1 risultato)

la facoltà deve oggi ospitarne, a dir poco, cinque volte tanti. silone,

vol. I Pag.329 - Da ALLINGUATO a ALLOCCO (1 risultato)

baretti, i-18: avete ragione di dir quel che dite, in proposito di questo

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (2 risultati)

e cresciuto alla seconda sorgente, per dir così, di quel fiume [adda]

fiume [adda], aveva sentito dir più volte, che, a un certo

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (1 risultato)

fittizio e fuggevole; ella aveva, per dir così, l'allucinazione sentimentale come altri

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (2 risultati)

sua voce larga, / ch'amor po'dir: ciascuno amante allomo. canzoni anonime

, purg., 24-151: e senti'dir: « beati cui alluma / tanto

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (2 risultati)

: l'allungarsi è uno, per dir così, rimettersi insieme e stirar tossa

/ di picchiar si degnasse, e dir ch'ascanio / non sarebbe tornato a desinare

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (1 risultato)

569: è tanto dabbene, che per dir parte di sue lode, bisognerebbe allungar

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (1 risultato)

, eppure sembravano allusive; pareva volessero dir tutto e a un tempo non dicevano

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (1 risultato)

s'ella qui fusse! e in così dir, sospiro. mascheroni, 830:

vol. I Pag.345 - Da ALOETICO a ALPE (1 risultato)

.. / a simiglianza poss'io dir d'amore, / ch'aprende i suoi

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (2 risultati)

volto dell'innominato si vedevano, per dir così, passare i pensieri, come,

porta fatalmente con sé! 3. dir. obbligazione alternativa (cfr. alternativo,

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (2 risultati)

all'aperto. 2. dir. secondo il principio dell'obbligazione alternativa

o d'arancia. 2. dir. obbligazione alternativa: che si stabilisce

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (1 risultato)

mi rido qualor il pomo ascolto / dir fosse d'oro, ch'a la saggia

vol. I Pag.359 - Da ALTO a ALTORILIEVO (1 risultato)

uomo che avevan sempre riguardato, per dir così, di basso in alto, anche

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

. croce, ii-6-369: questo, per dir così, am biente politico

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (2 risultati)

e che ad altri non restava a dir che a lei,... così

a lei,... così a dir cominciò. berni, 2-36 (i-46

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (2 risultati)

53-97: quanta gloria ti fia / dir: -gli altri l'aitar giovene e forte

era qui un altro patire, per dir così, un altro languire, un altro

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (1 risultato)

quel contagio. la tradizione, per dir la verità, dice semplicemente i morti

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (2 risultati)

principalmente quindi a te con- viensi / dir tua sentenza, ed ascoltar l'altrui,

, / e chiudersi le orecchie al dir de altrui, / servendo sempre, e

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (1 risultato)

38-52: che poco saggio si può dir colui / che perde il suo per acquistar

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (1 risultato)

a peregrini / subbietti, a nuove del dir forme, a sciolti / da volgar

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (1 risultato)

pulci, 6-23: non si può dir quel ch'un amante faccia / per ritrovar

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (1 risultato)

. guinizelli, iv-23 (5-60): dir li [a dio] potrò: tenea

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (1 risultato)

almeno in parte scarico de le amaritudini dir mi posso. bembo, 1-16:

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (1 risultato)

inf., 1-7: ah quanto a dir qual era è cosa dura / està

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (2 risultati)

, lontan le porge / con breve dir 1! ambasceria commessa. sarpi, ii-196

disse: io non m'ardisco a dir gesù, per non disfar sì bello

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (1 risultato)

è simile alla nutrizione, che, per dir così, dall'aria ambiente viene alle

vol. I Pag.386 - Da AMBROSIA a AMBULANTE (1 risultato)

38-152: di dove veniva! a dir la verità, era anche una domanda

vol. I Pag.394 - Da AMITTO a AMMACCHIARE (1 risultato)

prete in capo quando si para, per dir la messa, significa quel panno,

vol. I Pag.402 - Da AMMATASSATO a AMMAZZARE (1 risultato)

ridicolo. pananti, i-71: dir che colpì con un ammazzagatto / marcantonio

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (2 risultati)

mazza-, e in ciò, se debbo dir quello che ne penso, è più

: / gente, che si può dir, ch'abbia del forte, / poich'

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (2 risultati)

mia vendetta! idem, 388: per dir la verità, non sappiamo se questo

ammenda alla chiesa. 3. dir. pena pecuniaria, fissata per le contravvenzioni

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (2 risultati)

che non ammettono risposta o, per dir meglio, sotterfugii. baldinucci, 157

parole, lo ammetto. 5. dir. ant. dar facoltà di comparire in

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (1 risultato)

quello del padre amministratore. 2. dir. persona fisica per tramite della quale

vol. I Pag.409 - Da AMMINISTRATORIO a AMMINUIRE (4 risultati)

nelle pubbliche ammi 3. dir. canon. amministratóre apostolico: prenistrazioni,

a casa non erano ricchi, per dir la verità; il babbo aveva un piccolo

un ufficio amministrativo. 5. dir. amministrazione pubblica: l'attività svolta

da potersi specchiare. 6. dir. intemaz. amministrazione fiduciaria: rapporto

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (1 risultato)

bene e del male. 3. dir. riconoscimento di fatti contrari agli interessi

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (1 risultato)

è decantata per quella bellezza che, al dir di molti, ammollisce gli animi,

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (3 risultati)

nel suo bianco ammonimento. 2. dir. diffida a non più violare la legge

esilio i loro cittadini. 6. dir. pronunciare a carico di qualcuno l'

agli ammuffiti. 3. sm. dir. chi è stato colpito dall'ammonizione

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (2 risultati)

poi fui destituito. 2. dir. provvedimento di polizia, che impone

mesi di galera. 3. dir. canon. monitorio: atto con il

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (2 risultati)

il giovane, 9-694: non vai di dir che fusse ben vestito, /.

595): non ci fermeremo ora a dir qual fosse lo spettacolo degli appestati che

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (1 risultato)

sua durata cessò, o, per dir meglio, ammutolì, ogni opposizione. idem

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (1 risultato)

(ant. amnestia), sf. dir. condono della pena, atto legislativo

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

con un vago errore / girando parea dir -qui regna amore. idem, 244-10:

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (3 risultati)

assai timore. idem, 272: sento dir che il medico la spos'oggi.

ascose, / amor mi spinge a dir di te parole. zanobi da strato

, mantiene sempre unito e, per dir cori, confuso l'amore di dio

vol. I Pag.440 - Da ANALOGICAMENTE a ANAPESTO (1 risultato)

, ecc.). 3. dir. ricorso alle disposizioni che regolano casi

vol. I Pag.441 - Da ANAPLASMA a ANASARCHICO (1 risultato)

confusione, e una anarchia, per dir così, di parlare. tenca, 1-90

vol. I Pag.442 - Da ANASTALTICO a ANATOME (1 risultato)

anitra '. anatocismo, sm. dir. interesse composto; usura.

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (1 risultato)

biondastro e volle entrar anch'egli a dir la sua. borgese, 6-114: anche

vol. I Pag.447 - Da ANCOI a ANCORA (1 risultato)

deba peste / quel ch'io dovevo dir, maestro piero: / non l'

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (1 risultato)

era ancor dell'altre genti, / come dir pulci, piattole e pidocchi, /

vol. I Pag.449 - Da ANCORESSA a ANDAMENTO (2 risultati)

, 3-3-172: ah ch'io le vorrei dir: sudicia ancroia, / com'hai

, viene a suonare ancroia, che vuol dir vecchia grinzosa ». ancùdine (

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (1 risultato)

, ma da un pezzo io avevo a dir tutto questo; che non va a

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

speranze da tenere a bada, / come dir « carte a monte » e «

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

/... / si può dir che sia pazzo affatto affatto, / e

v'anderà a grado; pure vi voglio dir sempre quello che una lunga esperienza e

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

a renzo, il messo non seppe dir altro... ch'erano andate [

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

è stata per andarsene, / vi so dir io, tra i più, di mal

giambullari, 1-2-31: per istar qui a dir l'andò la stette, / sarebbe

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (1 risultato)

al povero petto s'afferra / per dir tante cose e poi tante, / ma

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (3 risultati)

e le midolle. 3. dir. diritto di angaria: facoltà riconosciuta

. di angariare), agg. dir. colui che ordina l'angaria, la

vecchie e nuove. 2. dir. sottoposto ad angaria, a requisizione.

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (1 risultato)

, inf., 2-57: cominciommi a dir soave e piana, / con angelica

vol. I Pag.471 - Da ANGHIERE a ANGLICANO (1 risultato)

del del, che prosa o rima / dir non porria giammai. condivi, 1-25

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (1 risultato)

/ in modi mille, oltre ogni dir terribili. negri, 1-30: conculcato morrà

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (1 risultato)

l'amicizia loro, che nel vero dir si poteva esser una sola anima che dui

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (2 risultati)

interamente con te. -tremò nel dir così, tutta, e franco non respirava

occhi degli abitanti del vicinato, volevan dir fiamme; e, alternate con le

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (2 risultati)

sa molto, / che cosa si vuol dir marito. cicognani, 2-223: sentiva

diversi animali / che non so ben dir quali, / ma omini e mogliere,

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (2 risultati)

che dissi io udite? che avevo a dir vedute, se io volevo parlar rettamente

astute a noi; 10 ti so dir che sì / voi altri uomini siate come

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (2 risultati)

, non più paura, / lasciate dir chi dice. redi, 16-vii-163: orsù

ancor dell'altre genti, / come dir pulci, piattole e pidocchi, / non

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (2 risultati)

animus, sm. latin. dir. intenzione del soggetto presa in considerazione

anitroccoli, / perché i ranocchi volean dir le squille. pulci, 14-56: quivi

vol. I Pag.490 - Da ANNALISTICA a ANNATA (1 risultato)

iv-145): il naso lungo, vuol dir l'avanie, / ch'addosso a

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (1 risultato)

magno, / e chi de te dir porrìa? / a chi c'è annegato

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (1 risultato)

adriani, 3-3-422: ritornando, per dir così, le accessioni anniversarie, il

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (1 risultato)

anni »; sì ch'io non posso dir se non che pianto / giusto verrà

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (2 risultati)

che non v'ha, si può dir, là intorno villaggio alcuno, appresso il

, che s'annoda, / mi par dir seco: qui vo'stringer sempre

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (3 risultati)

'. annullàbile, agg. dir. che può essere annullato. codice

annullamento. annullabilità, sf. dir. possibilità di essere annullato (un

una forma particolare? 3. dir. sentenza dell'autorità giudiziaria per cui

vol. I Pag.503 - Da ANNULLATIVO a ANNUNZIARE (2 risultati)

nullus). annullativo, agg. dir. che produce annullamento. de luca

della sua autorità. 4. dir. annullamento, abrogazione, cassazione,

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (2 risultati)

si acchetava sempre più. che voleva dir questo? che cosa annunziava? d'annunzio

da lei medesima, che si diletta di dir menzogne. segneri, iii-1-65: e

vol. I Pag.505 - Da ANNUO a ANOFTALMO (1 risultato)

: poche fornente anodine, o per dir meglio, nessuna. salvini, iv-1-258

vol. I Pag.506 - Da ANOLINO a ANONIMO (4 risultati)

di un fiore). 4. dir. che gode di certi diritti, non

coda '. anomla, sf. dir. carenza delle leggi, dell'autorità

deserto l'abisso. 3. dir. regime giuridico della società anonima.

, la propria identità. 6. dir. società anonima (anche anonima, sf

vol. I Pag.517 - Da ANTICIPATAMENTE a ANTICIPO (1 risultato)

ribasso dei titoli. 9. dir. anticipazione alla famiglia colonica: somministrazione

vol. I Pag.518 - Da ANTICLEPSIDRA a ANTICO (1 risultato)

cercando le cose antiche che si potrebbe dir: forse non fu così? diciamo di

vol. I Pag.520 - Da ANTICRESI a ANTIDILUVIANO (3 risultati)

anticrèsi (antìcresi), si. dir. cessione della rendita d'una proprietà

antichrèse. anticresista, sm. dir. chi usufruisce del- l'anticresi (

profezia, / che l'uom vuol dir ch'anticristo venisse. passavanti, 165:

vol. I Pag.521 - Da ANTIDINASTICO a ANTIFONA (3 risultati)

). antidosi, sf. dir. stor. possibilità, contemplata dall'

sarebbe anti-razionale, anti-filosofico, per non dir altro. pellico, ii-172: questo volgare

al qual è imposta / l'antifona per dir, che prima inchina, / poi

vol. I Pag.524 - Da ANTIMORALISMO a ANTIPATE (1 risultato)

b. giambullari, 1-3-463: ma fece dir leon, perché declina / quello antinome

vol. I Pag.527 - Da ANTIQUITÀ a ANTISOCIALE (2 risultati)

: l'albergo-pensione..., a dir la verità un po'antiquatèllo, ma

sarebbe anti-razionale, anti-filosofico, per non dir altro. = comp. da

vol. I Pag.529 - Da ANTITRINITARI a ANTOCARI (1 risultato)

per mantenere l'appetito, se posso dir così, bisogna antivenire la nausea e anco

vol. I Pag.535 - Da APELIOTA a APERTO (1 risultato)

apertamente niun'altra cosa che tutta buona dir potersi di qualunque s'è l'uno

vol. I Pag.541 - Da APOLITICITÀ a APOPLESSIA (1 risultato)

benemeriti militi del dovere. 2. dir. apologia di reato: reato che consiste

vol. I Pag.543 - Da APOSTEMOSO a APOSTOLO (1 risultato)

assegnavano in ragione, esser questo un dir più proprio: avvenendo talora che '

vol. I Pag.544 - Da APOSTROFARE a APPACIFICARE (1 risultato)

, 2-3-128: veggo che apostrofate, per dir così, due volte;..

vol. I Pag.545 - Da APPADIGLION ARE a APPAIATO (1 risultato)

i-85: eo non posso apagare / a dir, donila, de voi l'animo

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (1 risultato)

appaltare. appalto, sm. dir. contratto per cui una parte

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (1 risultato)

serviziali. appannàggio, sm. dir. nel diritto medievale: assegnazione,

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (2 risultati)

dittatura dei funzionari. 7. dir. stor. nel diritto medievale: le

i-19-3: veder ben può qual nel mio dir si specchia / che, quando piace

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (3 risultati)

i-35: voglio or qui principiar prima a dir 18-2-215: la qual cosa allora,

che io intorno a sì fatta materia dir potessi cosa che alle dette s'appareggiasse.

buoni essere tenuti. 8. dir. creditore apparente: chi, pur non

vol. I Pag.554 - Da APPARISCENTE a APPARTAMENTO (1 risultato)

che si ritirassero. 3. dir. canon. ufficiale giudiziario (nei tribunali

vol. I Pag.555 - Da APPARTARE a APPARTENENZA (1 risultato)

, i-208: con vostra licenza li vorrei dir appartato parecchie parole. apparte,

vol. I Pag.558 - Da APPATRINO a APPELLATIVO (4 risultati)

macilento. 2. sm. dir. chi ricorre in appello. 1

a ciò che 'l vostro nome dir non oso. iacopone, 93-54: mamma

(rar. tr.). dir. ricorrere in giudizio d'appello. -anche

18-43: 'l giustizier, ch'ai suo dir non appella, / rispose: «

vol. I Pag.559 - Da APPELLATO a APPENA (4 risultati)

dio. 3. agg. dir. che concerne il ricorso d'appello.

sia. 2. sm. dir. parte contro la quale si ricorre in

ultima comoda appellazione. 2. dir. disus. appello; ricorso a un'

adhaesit pavimento anima mea » / sentìa dir lor con sì alti sospiri, i

vol. I Pag.560 - Da APPENARE a APPENDICE (1 risultato)

giordani, ii-39: e poi a dir vero, uno che non fa niente

vol. I Pag.562 - Da APPESANTITO a APPETIRE (1 risultato)

595): non ci fermeremo ora a dir qual fosse lo spettacolo degli appestati che

vol. I Pag.563 - Da APPETITEVOLE a APPETITO (1 risultato)

mille altri, ch'io non vo'dir, mali, / e saziar tanti e

vol. I Pag.564 - Da APPETITO a APPIACEVOLIRE (1 risultato)

in tutte le stagioni, / come dir mele rose, appiè e francesche, /

vol. I Pag.565 - Da APPIACEVOLITO a APPIASTRICCICATO (1 risultato)

, purg., n-119: tuo vero dir m'incora / bona umiltà, e

vol. I Pag.567 - Da APPICCARE a APPICCARE (3 risultati)

2-45: alzò la mazza sanza dir niente: / così si venne la zuffa

appicca, / e poi mi sappi dir chi lo ne spicca. masuccio, 109

, tutte le villanie e vituperi che dir si possono. leopardi, 859

vol. I Pag.568 - Da APPICCATICCIO a APPICCATURA (1 risultato)

della prigione, / perché e'potessi dir la sua ragione. 8.

vol. I Pag.570 - Da APPICCINITO a APPIENO (1 risultato)

novità da notare. petrarca, 153-9: dir se pò ben per voi, non

vol. I Pag.571 - Da APPIETTO a APPIGLIATO (1 risultato)

più capace più s'appiglia, / se dir si può, 'l suo volto e

vol. I Pag.572 - Da APPIGLIO a APPISOLARE (1 risultato)

uomo un semplice morso, o per dir meglio, una semplice appinzatura di un ragno

vol. I Pag.573 - Da APPISOLATO a APPLICARE (1 risultato)

viso applaude / e par che voglia dir: « anch'io consento ». idem

vol. I Pag.578 - Da APPOIARE a APPORRE (1 risultato)

in corso di sviluppo. 8. dir. appòggio di chiusa: servitù legale o

vol. I Pag.579 - Da APPORTAMENTO a APPORTARE (1 risultato)

14: non venia proscritto / il dir, leggere, udir, scriver, pensare

vol. I Pag.580 - Da APPORTARE a APPOSTA (3 risultati)

, j2-2 (26): voglia de dir giusta ragion m'ha porta / ché

membrana già esistente. 4. dir. azione di apposizione di termini: azione

rispond'ei, ch'in magistrato / così dir s'usa; ed io l'ho

vol. I Pag.581 - Da APPOSTAMENTO a APPOZZARE (1 risultato)

a cavaliere; la qual cosa s'usa dir solamente della lepre, perché de'cervi

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (2 risultati)

quando ella poco / appregiando il mio dir, la fronte volse. varchi, ii-1-49

i-339: essi spiriti, o per dir meglio, l'anima stessa, per mezzo

vol. I Pag.583 - Da APPRENDEVOLE a APPRENSIONE (1 risultato)

di que'malanni, che, al dir del gerbesio, risenton le donne nel

vol. I Pag.584 - Da APPREN SIONIRE a APPRESO (2 risultati)

più che la potenza divina, vorrai tu dir d'immaginarti cose maggiori di quelle che

: essi spiriti, o, per dir meglio, l'anima stessa, per mezzo

vol. I Pag.588 - Da APPREZZO a APPROFITTARE (3 risultati)

. soffici, ii-37: non osando più dir parola che non fosse di trepida riconoscenza

giurid. approvatore. 2. dir. colui il quale, nei contratti con

della fede. 4. dir. canon. autorizzazione dell'autorità religiosa

vol. I Pag.590 - Da APPROPRIABILE a APPROSSIMAMENTO (2 risultati)

al dimostrativo, o indicativo modo che dir vogliamo, e che i greci,

alcuno appropriarsi ulteriormente. 2. dir. appropriazione indebita: reato contro il

vol. I Pag.592 - Da APPROVATIVO a APPRUAMENTO (2 risultati)

che è degno d'approvazione non vuol dir altro, chi ben l'intenda,

, in uno scrutinio. 6. dir. canon. autorizzazione degli ordinari locali

vol. I Pag.595 - Da APPUNTATURA a APPUNTO (1 risultato)

:... o, per dir proprio la cosa appuntino, ch'egli pensasse

vol. I Pag.599 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

petrarca, 20-9: più volte già per dir le labbra apersi, / poi rimase

vol. I Pag.600 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

che me coce. 36. dir. aprire una successione: quando la

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (3 risultati)

viso applaude, / e par che voglia dir: anch'io consento. aretino,

, 8-3 (247): e 'l dir le parole e l'aprirsi e 'l

mucini han gli occhi aperti / vuol dir che l'uomo è ben accorto e lesto

vol. I Pag.610 - Da ARAUCARIA a ARBITRARE (3 risultati)

; arbitrato. 2. dir. istituto mediante il quale uno o più

vendita. arbitrale, agg. dir. proprio dell'arbitro. -giudizio

del tempo decorse. 2. dir. arbitraggio; arbitrato. boccardo,

vol. I Pag.611 - Da ARBITRARIAMENTE a ARBITRIO (3 risultati)

e di sapienza. 3. dir. istituto in virtù del quale viene affidata

forte dispiacea. arbitratóre, sm. dir. chi è chiamato dalle parti a

., 27-140: non aspettar mio dir più né mio cenno: / libero,

vol. I Pag.613 - Da ARBO a ARBORESCENZA (2 risultati)

dal libero convito. 3. dir. in una causa civile, chi è

. idem, 91-226: te posso dir giardino d'onne fiore adomato, / dove

vol. I Pag.614 - Da ARBORETO a ARCA (1 risultato)

salgan sopra esso. sannazaro, 12-204: dir non potrei quanto 10 udir dilettami;

vol. I Pag.615 - Da ARCA a ARCA (1 risultato)

: arca, voce latina che vuol dir cassa in generale; ma noi intendiamo specialmente

vol. I Pag.618 - Da ARCARE a ARCHEGETE (3 risultati)

allegri, 128: ha, vo'dir io, l'ingegno nostro qualche volta una

il bene], ed imberciarlo come dir tirando in arcata. -far discorsi

... e lo feci calare a dir tanto, che io raccapezzai che egli

vol. I Pag.623 - Da ARCHITETTURA a ARCHITRICLINO (1 risultato)

, 5-5-188: gli architravati finti, per dir così, che posano anche su gli

vol. I Pag.624 - Da ARCHITTERIGIO a ARCI (3 risultati)

ho una cultura teatrale 3. dir. passare all'archivio gli atti di un'

archivolti si cavano, 2. dir. archiviazione degli atti del procedimento:

animale [del grillo] / mi fa dir ch'egli è tale, / qual'è

vol. I Pag.625 - Da ARCI a ARCI (3 risultati)

ho perduto la consuetudine / del dir, l'ingegno, l'arte e l'

arcipedante, pedante, pedantissimo! puossi dir peggio che pedante? -arciperfetto:

per buono a un dipresso, mi farà dir liberamente che'sia arcivero quanto io v'

vol. I Pag.626 - Da ARCIABATE a ARCIERE (3 risultati)

superlativo. allegri, 4-257: vo'dir: se non potette il caporali /

allegri, 128: ha, vo'dir io, l'ingegno nostro qualche volta

[il bene], ed imberciarlo come dir tirando in arcata; e qualche volta

vol. I Pag.629 - Da ARCIVESSILLIFERO a ARCO (1 risultato)

, 25-18: scocca / l'arco del dir, che infino al ferro hai tratto

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (3 risultati)

viso applaude / e par che voglia dir: -anch'io consento. tasso, 3-52

, 31-137: e s'io avessi in dir tanta divizia / quanta ad imaginar,

mora; / ora incomincio e ardisco dir, ch'io vivo. idem, 44

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (2 risultati)

iii-6: io mi son fatto ardito a dir questo, perché oramai veggio il suolo

onde sua fama geme, / ardito a dir ch'ella non fusse tale. fioretti

vol. I Pag.651 - Da ARGUZIA a ARIA (2 risultati)

profondo / infinito seren? che vuol dir questa / solitudine immensa?

e pestifera di quel clima, o per dir meglio intemperie di quel paese nuovo a

vol. I Pag.665 - Da ARMAMENTO a ARMARE (1 risultato)

prese a casa di suo zio senza dir niente. 3. armamento della

vol. I Pag.666 - Da ARMARIA a ARMATO (1 risultato)

lippi, n-10: io vi so dir che al primo ch'egli accoppa, /

vol. I Pag.667 - Da ARMATOLI a ARMATURA (1 risultato)

libro ch'egli scrisse, o per dir meglio copiò, degli animali marini crustacei

vol. I Pag.668 - Da ARME a ARMEGGIATORE (2 risultati)

l. bellini, 5-149: a dir ch'io armeggio voi non potete dir

dir ch'io armeggio voi non potete dir meglio, perché non solamente io armeggio in

vol. I Pag.671 - Da ARMO a ARMONIA (1 risultato)

/ ha ne la lira, et un dir sì leggiadro, / che ben s'

vol. I Pag.673 - Da ARMONISTA a ARNESE (1 risultato)

hanno conoscimento e possanza d'armonizzare per dir così questi strumenti sospenditori dell'ossa.

vol. I Pag.677 - Da ARPEGGIO a ARRA (2 risultati)

strani strumenti /... / come dir campanelle / grossissime, e grossissimi anche

eran, diceva, quelle, / siccome dir si suole, / per legar l'

vol. I Pag.678 - Da ARRABATTARE a ARRABBIATO (1 risultato)

: le loro stizze, o, per dir meglio, arrabbiamenti contro 'l nemico,

vol. I Pag.682 - Da ARRECATO a ARREMBARE (1 risultato)

., 3-346: or ci rimane a dir del dispregio, del quale colui ha

vol. I Pag.683 - Da ARREMBARE a ARRENDERE (4 risultati)

rimasto arrenato. arrendaménto, sm. dir. stor. gabella, tassa

rendita '. arrendatóre, sm. dir. stor. imprenditore privato che appaltava

t'arrenda. / s'altro vuo'dir, la spada mi difenda! pulci,

: e chi ha bisogno, si suol dir, s'arrenda. 5. rifl

vol. I Pag.684 - Da ARRENDEVOLE a ARRESTARE (1 risultato)

di qualunque sorte ima certa, per dir così, arrendevolezza, la quale seconda

vol. I Pag.685 - Da ARRESTARE a ARRESTO (2 risultati)

della folla. 4. dir. pena restrittiva della libertà personale stabilita

arrestare1. arrèsto2, sm. dir. disus. decisione di un tri

vol. I Pag.686 - Da ARRETARE a ARRIBISCIARE (1 risultato)

. pulci, 14-90: volea più dir, ma la voce s'arretra.

vol. I Pag.687 - Da ARRICAVO a ARRICCIARE (1 risultato)

in cui sono coltivati. 4. dir. arricchimento indebito: aumento patrimoniale

vol. I Pag.689 - Da ARRICCIOLINAMENTO a ARRINGATORE (1 risultato)

buon tulio romano, / che fu in dir sovrano. giamboni [crusca]:

vol. I Pag.691 - Da ARRIVABILE a ARRIVARE (1 risultato)

cioè picchia addirittura. non sta a dir niente; fa subito di fatto. arrivare

vol. I Pag.693 - Da ARROBBIARE a ARROGANTEMENTE (2 risultati)

a casaccio, con gran confusione, dir cose che non stanno né in cielo né

), agg. e sm. dir. rom. adottante. pallavicino,

vol. I Pag.694 - Da ARROGANZA a ARROLAMENTO (5 risultati)

l'arroganza è vizio che investe, a dir così, tutto l'uomo; la

un popolo vinto. 2. dir. rom. adottare una persona non sottoposta

), agg. e sm. dir. rom. adottato mediante arrogazione.

negli adottati. arrogazióne, sf. dir. rom. adozione, da parte

per non arrogere a suo danno, dir voleva. bembo, 7-3-153: tutto quello

vol. I Pag.697 - Da ARROSTICARE a ARROTA (1 risultato)

. mattio franzesi, xxvi-2-68: molti vogliono dir che quel fabrizio /...

vol. I Pag.701 - Da ARRUCIOLATO a ARRUFFIO (1 risultato)

: il far modegli lisciati, e per dir così arruffianati da dilicatezza di pittura,

vol. I Pag.705 - Da ARTAGOTICAMENTE a ARTE (2 risultati)

marino, 355: io non so dir qual fato il re d'avemo,

arte umana / altro non è da dir eh'un dolce sprone, / un corregger

vol. I Pag.708 - Da ARTEFARE a ARTEFICE (1 risultato)

cavalca, 9-7: non si potrebbe dir messa, se non fossero fabbri e arte

vol. I Pag.709 - Da ARTEFICIATO a ARTERIORRAFIA (1 risultato)

aiuto / non so s'ió deggia dir corda o capello, / sottil così che

vol. I Pag.712 - Da ARTIERE a ARTIFICIALE (1 risultato)

particolari. se mai, sarebbe migliore il dir 'genere ', ed anche al

vol. I Pag.713 - Da ARTIFICIALITÀ a ARTIFICIO (1 risultato)

/... / non sai ben dir s'adoma, o se negletta; /

vol. I Pag.714 - Da ARTIFICIOSAMENTE a ARTIGIANATO (1 risultato)

dante] venne artifiziosamente impastando, a dir così, ne'suoi versi, che

vol. I Pag.719 - Da ASBERGO a ASCENDENTE (2 risultati)

sat., 1-57: qui mi potreste dir ch'io avrei ridutti, / dove

agg. ascensionale. 2. dir. che si riferisce agli ascendenti, che

vol. I Pag.731 - Da ASIMA a ASINITÀ (2 risultati)

vilipendeno qualche cosa, non gli odi dir altro che: -costui è un

. anguillara, 11-59: ed ode dir che sotto alla corona, / che

vol. I Pag.732 - Da ASINO a ASINO (2 risultati)

vilipendono qualche cosa, non gli odi dir altro che: -costui è un asino

e che asini indiscreti / mel dovreste saper dir voi da reggio, / se già

vol. I Pag.733 - Da ASINO a ASINO (2 risultati)

stracco come un asino, o, per dir meglio, ero un asino molto stracco

figliuolo] / a bottega, so dir, ad aver dodici / quattrini, e

vol. I Pag.736 - Da ASPERGILLOSI a ASPETTANZA (3 risultati)

di vaghe macchie asperso / che vuol dir questa guardia e questa porta? balducci

l'altro che innaffiatoio ed aspersorio / dir si può d'ogni campo. saccenti,

: viene il prete, e nel dir non so che cosa, / coll'aspersorio

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (2 risultati)

machiavelli, 6-6-386: io non vi posso dir altro delle cose sue;..

, 18-47: quanto ragion qui vede / dir ti poss'io; da indi in

vol. I Pag.738 - Da ASPETTARE a ASPETTO (2 risultati)

in una certa diocesi. 3. dir. stato di sospensione temporanea del- l'

, 311: sì come nelle facezie il dir prima manca l'aspetto, che

vol. I Pag.743 - Da ASPRO a ASPRO (1 risultato)

., 1-5: ah quanto a dir qual era è cosa dura / questa selva

vol. I Pag.744 - Da ASPRO a ASSAGGIARE (1 risultato)

. chiabrera, 79: ed ella a dir prendea / con note alte e leggiadre

vol. I Pag.745 - Da ASSAGGIATO a ASSAI (1 risultato)

di venta / che 'l dir nostro e 'l penser vince d'assai.

vol. I Pag.746 - Da ASSALARIATO a ASSALIRE (1 risultato)

prudenzia e bontà; il medesimo porla dir chi volesse biasimarla, accennando che fusse

vol. I Pag.747 - Da ASSALITO a ASSALTARE (1 risultato)

sospiri / ch'avanti a lei di dir non seri'ardito. idem, iv-33 (

vol. I Pag.748 - Da ASSALTARE a ASSAPERE (1 risultato)

verrà un gricciolo un tratto, senza dir niente qui a persona, di venirmene a

vol. I Pag.749 - Da ASSAPO a ASSASSINIO (1 risultato)

pretesto di questo loro combattimento, o per dir meglio la coperta del loro a noi

vol. I Pag.751 - Da ASSE a ASSECCARE (2 risultati)

, il suo asse intellettuale, per dir così, era l'imaginazione. idem

di peso librale. 2. dir. asse patrimoniale: complesso dei beni

vol. I Pag.753 - Da ASSEDUTO a ASSEGNARE (1 risultato)

/ porranno assedio. 3. dir. stato d'assedio: sospensione temporanea

vol. I Pag.754 - Da ASSEGNATAMENTE a ASSEGNATO (1 risultato)

per oggetto immobili. 2. dir. nell * assegnazione (v. n

vol. I Pag.755 - Da ASSEGNATO a ASSEMBLEA (3 risultati)

deter 6. sm. dir. nell 'assegnazione (v. n.

assegnazione al deposito. 7. dir. assegnazione attiva: atto con cui il

per ottenerne la disponibilità. 4. dir. assegno alimentare: corresponsione di una

vol. I Pag.756 - Da ASSEMBRAGLI a ASSEMPIO (3 risultati)

mi rido qualor il pomo ascolto / dir fosse d'oro, ch'a la saggia

perdere il resto. 4. dir. raduno di gente in luogo aperto,

/ in ch'io l'esemplo, dir c'a lei s'assembra. tasso,

vol. I Pag.757 - Da ASSEMPLARE a ASSENTAZIONE (1 risultato)

spedir l'assenso. 3. dir. atto che ha valore di autorizzazione o

vol. I Pag.758 - Da ASSENTAZIONE a ASSENZA (1 risultato)

per gli assenti. 4. dir. la persona a carico della quale è

vol. I Pag.759 - Da ASSENZIATO a ASSERO (1 risultato)

fenomeni convulsivi). 5. dir. incertezza circa l'esistenza in vita di

vol. I Pag.760 - Da ASSERPARE a ASSESSORE (1 risultato)

contenuto della esperienza. 2. dir. giuramento assertorio: quello prestato per

vol. I Pag.761 - Da ASSESSORIA a ASSETTAMENTO (1 risultato)

attendeva al suo compito, e, senza dir parola, gli assestava una righellata sul

vol. I Pag.764 - Da ASSICURARE a ASSICURARE (2 risultati)

2 (32): io non posso dir niente, perché... non so

de'tre quadri... non posso dir nulla, non sapendo se quello -di

vol. I Pag.765 - Da ASSICURATA a ASSICURAZIONE (4 risultati)

nelle tue braccia. 18. dir. cautelarsi contro la perdita o il guasto

5. agg. e sm. dir. che ha stipulato a proprio favore

felicità d'ognuno. 2. dir. chi garantisce il risarcimento dei danni

quale era israelita. 2. dir. contratto con il quale una parte (

vol. I Pag.766 - Da ASSIDENZA a ASSIDERE (1 risultato)

. menzini, ii-159: or basti dir che al gran cantor di manto /

vol. I Pag.769 - Da ASSIOLOGIA a ASSISO (1 risultato)

. assise, sf. plur. dir. tribunale penale che ha il compito

vol. I Pag.770 - Da ASSISO a ASSISTERE (1 risultato)

della nave). 7. dir. assistenza sociale: attività svolta da

vol. I Pag.771 - Da ASSISTITO a ASSOCCIARE (2 risultati)

asso diventar d'ordin diverso / come dir di mattoni. de marchi, 266:

nel ventriglio, / come s'usa di dir de'giucatori, / facciane gran romori

vol. I Pag.772 - Da ASSOCIABILE a ASSOCIAZIONISMO (2 risultati)

e nei gas). 8. dir. associazione a delinquere: accordo fra

altre centonove persone. 9. dir. associazione in partecipazione: contratto mediante

vol. I Pag.774 - Da ASSOLCATORE a ASSOLUTO (1 risultato)

c. dati, i-385: il dir loro ch'ella [la geometria] sia

vol. I Pag.775 - Da ASSOLUTORE a ASSOLUZIONE (3 risultati)

aggettivo che assolutòrio, agg. dir. che ha carattere di esprime

-òris. assolutòria, sf. dir. sentenza di assoluzione. leggi

pa assoluzióne, sf. dir. proscioglimento, in giudizio o in

vol. I Pag.776 - Da ASSOLVENTE a ASSOMIGLIARE (2 risultati)

da tanta noia? 3. dir. prosciogliere l'imputato in istruttoria o

, / ché per tal carco ti può dir felice. = deriv. da soma

vol. I Pag.777 - Da ASSOMIGLIATO a ASSONNATO (1 risultato)

quando saremo costà, non ti voglio dir altro, se non che s'assomiglia

vol. I Pag.780 - Da ASSORDITO a ASSOTTIGLIAMENTO (1 risultato)

, ii-71: e dio assordito (lasciatemi dir così) assordito da tanti schiamazzi,

vol. I Pag.781 - Da ASSOTTIGLIANTE a ASSOTTIGLIATO (1 risultato)

, il tenderla più, o vogliam dir tirarla; il terzo è l'assottigliarla.

vol. I Pag.784 - Da ASSUNTORE a ASTA (2 risultati)

è stato buon sanzale, per non dir ruffiano, tra nettuno ed amfitrite?

l'asta arresta, / che si può dir che sia tuo paladino. tasso,

vol. I Pag.785 - Da ASTACICOLTURA a ASTARE (1 risultato)

lire da incassare. 6. dir. particolare forma di costituzione del contratto

vol. I Pag.786 - Da ASTASIA a ASTENSIONISTA (1 risultato)

in una votazione. 3. dir. astensione o recusazione del giudice:

vol. I Pag.791 - Da ASTRAZIONE a ASTRILDE (2 risultati)

pensiero. caro, 7-37o: al dir d'ilioneo stava latino / fisso col

suo concreto. 11.. dir. negozio astratto: quello la cui struttura

vol. I Pag.793 - Da ASTRO a ASTROLOGICO (1 risultato)

menso spacio dell'eterea regione, se più dir si puote. = voce dotta

vol. I Pag.795 - Da ASTRUSERIA a ASTUZIA (2 risultati)

de'vocabol greci misti; / col dir le cose co'più astrusi nomi, /

semplicità, anzi astutezza, per non dir vocabolo peggiore. segneri, iv-361:

vol. I Pag.796 - Da ASTUZIATO a ATEISMO (2 risultati)

ii-180): ne gli antichi proverbi dir si suole, / che l'astuzia di

, siccome ei soleva dire, con dir loro la verità. essendo che, come

vol. I Pag.801 - Da ATREPSIA a ATROCEMENTE (1 risultato)

d. bartoli, 34-33: e a dir quanto atroce fosse il rigor del freddo

vol. I Pag.802 - Da ATROCIA a ATTACCAMENTO (3 risultati)

atrocissimamente. segneri, ii-229: che vuol dir dunque, che furon'eglino per

cità del caso non mi lascia dir altro per lo pianto. se

le loro tele, le quali, a dir la verità, erano tanto fini

vol. I Pag.809 - Da ATTEGGIATAMENTE a ATTEMPERARE (2 risultati)

non tardar al fine, / ch'a dir il vero ornai troppo m'attempo.

: voi sete oggimai, non vo'dir vecchio, ma attempatetto. alfieri,

vol. I Pag.810 - Da ATTEMPERATO a ATTENDERE (2 risultati)

: ben sa- pev'ei che voleva dir lo muto; / e però non attese

io dico / ch'el non si può dir che serva chi vende; / e

vol. I Pag.811 - Da ATTENDIBILE a ATTENERE (2 risultati)

foscolo, ii-2-88: egli attende a dir molte cose in poche parole. [sostituito

quel pochissimo perispiegarlo, o per dir meglio per adombrarlo in carte, non mi

vol. I Pag.812 - Da ATTENTAMENTE a ATTENTARE (1 risultato)

e sm. e f. dir. ant. chi ha commesso attentato

vol. I Pag.813 - Da ATTENTATO a ATTENTO (3 risultati)

era così, non s'attentava di dir nulla. buti, 3-225: dentro da

neri, 10-35: e non potranno dir che questo fatto / sia tradimento enorme e

o distrutta. 3. dir. ant. innovazione di fatto, tentata

vol. I Pag.814 - Da ATTENTO a ATTENZIONE (1 risultato)

, e non so dove e non so dir come; appunto stavo in attenzione di

vol. I Pag.816 - Da ATTERRATA a ATTESO (1 risultato)

cuore degli orecchi attesi / tieni al mio dir, altrove non pensando. uomini.

vol. I Pag.817 - Da ATTESOCHÉ a ATTESTAZIONE (1 risultato)

attestato m'assicurò della riputazione, per dir le sue parole, che n'avrei

vol. I Pag.821 - Da ATTINIO a ATTITUDINE (1 risultato)

vasca. attitare, tr. dir. ant. trattare (una causa)

vol. I Pag.823 - Da ATTIZZAFUOCO a ATTO (1 risultato)

come il fuoco è attivissimo, per dir così, cioè potentissimo ad operare,

vol. I Pag.824 - Da ATTO a ATTO (1 risultato)

questo atto del pensare. 11. dir. atto giuridico: azione che, realizzata

vol. I Pag.826 - Da ATTOCCAMENTO a ATTORCERE (1 risultato)

, io del paese, / a dir: -o re, o signor, non

vol. I Pag.827 - Da ATTORCIGLIAMENTO a ATTORNIARE (2 risultati)

principali de'primi. 4. dir. chi agisce in giudizio, promuovendo

attore. attòrio, agg. dir. disus. proprio dell'attore

vol. I Pag.829 - Da ATTORTIGLIATA a ATTRABACCATO (1 risultato)

/ in modi mille, oltre ogni dir terribili. 2. corrompere,

vol. I Pag.837 - Da ATTUALISMO a ATTUAZIONE (1 risultato)

. rucellai, 2-1-8-262: in ciò dunque dir si puote essere posta l'attuazione dell'

vol. I Pag.840 - Da AUDACIA a AUDITORE (1 risultato)

tomai alla natura, / ch'audivi dir che tene / ogn'om ch'ai mondo

vol. I Pag.843 - Da AUGURIARE a AULA (1 risultato)

9-4-8: o chi non ridere'pure a dir corvi / in su le nozze?

vol. I Pag.844 - Da AULEDO a AUMENTARE (1 risultato)

che tanto aulia, / contar né dir per me non poria. intelligenza,

vol. I Pag.849 - Da AURORALE a AUSILIARIO (2 risultati)

parlare, ma perché t'ausi / a dir la sete, sì che l'uom

d'alcirim'e guariri / a lingua dir nu l'ausu, / pir gran timenza

vol. I Pag.850 - Da AUSILIATORE a AUSTERO (1 risultato)

chi di loro nasceva avesse, per dir così, jus illud gentilitium. 2

vol. I Pag.852 - Da AUTARCA a AUTENTICO (1 risultato)

verità rivelate. autenticazióne, sf. dir. l'autenticare; l'atto legale

vol. I Pag.853 - Da AUTIERE a AUTOBLINDATA (1 risultato)

questa parte autentica. 7. dir. interpretazione autentica: quella fatta dal

vol. I Pag.854 - Da AUTOBLINDATO a AUTOCORRIERA (1 risultato)

colpe inesistenti. 2. dir. reato consistente nell'incolpare se stesso

vol. I Pag.855 - Da AUTOCOSCIENTE a AUTOFAGIA (3 risultati)

delle proprie azioni. 2. dir. internaz. autodecisione dei popoli: facoltà

delle proprie colpe. 2. dir. l'atto con il quale il colpevole

della propria coscienza. 2. dir. autodisciplina collettiva: potere riconosciuto alle

vol. I Pag.856 - Da AUTOFECONDAZIONE a AUTOLISI (1 risultato)

modo più sconsolante. 2. dir. internaz. indipendenza amministrativa, accordata

vol. I Pag.858 - Da AUTOMITRAGLIATRICE a AUTOPOMPA (2 risultati)

a funzioni servili. 3. dir. facoltà riconosciuta ai privati di determinare

ed esigenze autonome. 4. dir. lavoro autonomo: prestato da una persona

vol. I Pag.859 - Da AUTOPORTATO a AUTORE (2 risultati)

esercizio di spirito hanno trasfusa, per dir così, l'anima ne'loro scritti!

diritto d'autore. 3. dir. panzini, iv-47: autore,

vol. I Pag.862 - Da AUTORIZZATO a AUTOTEMPRANTE (2 risultati)

aprire conti nuovi. 3. dir. che ha ottenuto l'autorizzazione.

non possono mica cominciare. 3. dir. in diritto amministrativo, atto con cui

vol. I Pag.863 - Da AUTOTIPIA a AUTUNNO (1 risultato)

.). autotutèla, sf. dir. tutela dei propri diritti fatta personalmente

vol. I Pag.865 - Da AVAMPOZZO a AVANTI (6 risultati)

iv-145): il naso lungo, vuol dir l'avanìe, / ch'addosso a'

il giovane, 9-287: avannotti vuol dir pesci d'unguanno, / che vuol

pesci d'unguanno, / che vuol dir di quest'anno. note al malmantile,

anno; perché uguanno o unguanno vuol dir quest'anno, sebbene usato solo nel

dolce, d'unguanno, che vuol dir di quest'anno, cioè nati di

dopo qualche tempo, ricomparve giulivo, a dir loro che venissero avanti con lui.

vol. I Pag.866 - Da AVANTICAMERA a AVANTIDETTO (2 risultati)

: gli venne prestamente avanti quello che dir dovesse. -avantiché, avanti che

castiglione, 395: io non voglio dir più avanti. cesari [imitazione di cristo

vol. I Pag.868 - Da AVANZARE a AVANZARE (2 risultati)

ariosto, 34-15: né ti saprei ben dir, di questi dui, / s'in

ii-180): ne gli antichi proverbi dir si suole, / che l'astuzia di

vol. I Pag.869 - Da AVANZATA a AVANZATO (2 risultati)

tentare il passo. panzini, ii-629: dir doveva poi fare la sentinella avanzata,

noi, sia per mangiare, sia per dir la nostra ragione, » disse un

vol. I Pag.872 - Da AVATARA a AVELLO (1 risultato)

sazio. berni, 145: andate a dir ch'un avaraccio boia / abbia le

vol. I Pag.873 - Da AVELTO a AVENTE (2 risultati)

ho sempre avuto in costume camminando di dir la mattina, quando esco dall'albergo,

tanto si lasci, che si possano dir due avemarie: e poi si secchino.

vol. I Pag.874 - Da AVENTINO a AVERE (2 risultati)

misure. 2. sm. dir. a vènie causa: colui al quale

figliuolo] / a bottega, so dir, ad aver dodici / quattrini, e

vol. I Pag.875 - Da AVERE a AVERE (3 risultati)

ond'io mi vo'provare / di dir lo mal ch'i'aggio. bonagiunta,

fia chiaro / ciò che 'l mio dir più dichiarar non potè... »

dell'ipocriti tristi se'venuto, / dir chi tu sei non avere in dispregio.

vol. I Pag.876 - Da AVERE a AVERE (3 risultati)

migliori: ne gli altri, si può dir tutti, 've ne abbia '

lontano. carducci, ii-10-88: non dir questo a zambelli, che potrebbe aversene

avuto in costume, camminando, di dir la mattina quando esco dall'albergo,

vol. I Pag.877 - Da AVERE a AVERLA (1 risultato)

fosse d'uno sguaiato, per non dir d'un birbone, come sarebbe lui.

vol. I Pag.879 - Da AVIERE a AVOGADORE (2 risultati)

a sé iddio. 2. dir. trasferire una causa da un tribunale

un affare). 2. dir. provvedimento con il quale un organo

vol. I Pag.880 - Da AVOGADRO a AVORIO (1 risultato)

campanella, i-213: carne si può dir avorio per la bianchezza e politezza. p

vol. I Pag.881 - Da AVORNIELLO a AVVALLATO (3 risultati)

di una sua radice. 2. dir. incremento considerevole e riconoscibile di una

compulse. avuncolato, sm. dir. regime di successione matrilinea, per

. anguillara, 12-71: con questo dir pien d'ira e di dispetto /

vol. I Pag.885 - Da AVVEGNACHÉ a AVVELENARE (1 risultato)

: omo che se de- stenne de dir so entennemento, / avvenga che sia puro

vol. I Pag.887 - Da AVVENEVOLEZZA a AVVENIRE (1 risultato)

e'non mi vien da mano a dir buccata d'ufficio. = deriv

vol. I Pag.889 - Da AVVENIRISMO a AVVENTARE (3 risultati)

in avvenire mi guarderò molto bene da dir parole che possano lusingare. cesari [

volgar., 569: in quel dir, avventatogli sopra, così tenacemente il prende

: una tale inverosimiglianza avventa, per dir così, ancor più in una risposta

vol. I Pag.890 - Da AVVENTARE a AVVENTO (2 risultati)

seguito per colpa d'impazienza o per dir meglio avventataggine del rosso legnaiuolo, attribuiva

temporaneo sviluppo). 8. dir. ant. di bene non proveniente dal

vol. I Pag.898 - Da AVVEZZO a AVVIARE (2 risultati)

canaglia ha preso per avvezzo / di dir che hanno bisogno d'orinare, /

caro, 4-107: non ci potendo dir io [a certe medaglie],

vol. I Pag.899 - Da AVVIATO a AVVICINARE (1 risultato)

: è uno / capitai, vi so dir, come e'vuol essere, /

vol. I Pag.902 - Da AVVILUPPATORE a AVVINCERE (1 risultato)

, disse: ser mazzeo, che vuol dir questo, che tu sei così avviluppato

vol. I Pag.904 - Da AVVISAMENTO a AVVISATO (1 risultato)

/ però t'awisa, e 'l tuo dir stringi e frena, / anzi che

vol. I Pag.905 - Da AVVISATORE a AVVISO (1 risultato)

lettera d'avviso. 9. dir. notificazione con cui si porta a conoscenza

vol. I Pag.907 - Da AVVITICCHIATO a AVVIZIARE (1 risultato)

peregrini / subbietti, a nuove del dir forme, a sciolti / da volgar

vol. I Pag.908 - Da AVVIZZARE a AVVOCATO (2 risultati)

mia mai non si sazia / di dir quanto tu sia nel ciel beata. savonarola

avvocato del diavolo. 5. dir. avvocato dello stato: funzionario che fa

vol. I Pag.909 - Da AVVOCATORE a AVVOLGERE (1 risultato)

oggetto. beltramelli, iii-310: senza dir parola, perché il vento 1'avvolgeva in

vol. I Pag.913 - Da AZIONISTA a AZOCLORAMINA (1 risultato)

che si sta girando. 7. dir. diritto di chiedere per via legale e

vol. I Pag.919 - Da BABBALÀ a BABBUASSO (1 risultato)

babbeo, che non ha coraggio di dir due parole. casti, 11-87:

vol. I Pag.923 - Da BACCALARAIO a BACCANO (1 risultato)

fazio, i-3-52: per tutto posso dir ch'è baccanèllo: / e però

vol. I Pag.926 - Da BACCELLONERIA a BACCHETTA (1 risultato)

trent'anni buoni / e non poter dir messa... era un bocciato.

vol. I Pag.927 - Da BACCHETTARE a BACCHIARE (1 risultato)

fagiuoli, 3-7-173: or che vuol dir quell'esser bacchettato [il soldato]

vol. I Pag.929 - Da BACHECO a BACIARE (1 risultato)

fatta dal greco bechicos, che vuol dir da tosse, e i nostri toscani dissero

vol. I Pag.932 - Da BACINELLA a BACINO (2 risultati)

di mangiare]. / e torno a dir delli suo'portamenti: / siasi davanti

e in maniera, che non si poteva dir più. cellini, 1-105 (245

vol. I Pag.934 - Da BACIUCCHIA a BACO (2 risultati)

, che ogni dì non si oda dir piuttosto galletta, bigatto e moro, o

« soprattutto un bel ragazzo: lo puoi dir forte », confermò giulia, «

vol. I Pag.935 - Da BACO a BADA (2 risultati)

lippi, 7-74: al vecchio fa dir pel servitore, / che più tempo

viniziani. ariosto, 8-30: mentre a dir di rinaldo attento sono, / d'

vol. I Pag.938 - Da BADARELLA a BADIA (1 risultato)

un vescovato dal papa o, per dir meglio, una badia, ché vescovato non

vol. I Pag.939 - Da BADIALE a BAFFO (1 risultato)

travi. jahier, 178: manovale vuol dir servo operaio, mestiere sprezzato..

vol. I Pag.942 - Da BAGATTELLA a BAGGIOLO (4 risultati)

, e intisichire; / e'si suol dir persecuzion fratina? / quest'è una

una bagattella, convien dire, / per dir qualcosa di tremendo ed atro. manzoni

ruote '. bagattellare1, agg. dir. processo bagattellare: nel diritto tedesco

« volete tacere? è tempo ora di dir codeste baggianate? *. dossi

vol. I Pag.944 - Da BAGNANTE a BAGNASCIUGA (1 risultato)

l'arena, o cede, / parea dir, mormorando, in suon canoro:

vol. I Pag.947 - Da BAI a BAIANTE (1 risultato)

ho già detto, / non lo vo'dir due volte. / -anche di più

vol. I Pag.949 - Da BAIONE a BAIULO (1 risultato)

. doni, 1-219: ma si può dir cosa buona; ogni sera c'è

vol. I Pag.952 - Da BALBETTATO a BALBUZZIRE (1 risultato)

l'ultima volta che lo vidi, voleva dir qualche cosa offesa anco in quel capo

vol. II Pag.9 - Da BALESTRATA a BALESTRONE (1 risultato)

lasciare nascose sotto le balestriere (per dir così) ne la grossezza d'esso

vol. II Pag.10 - Da BALESTRONE a BALÌA (1 risultato)

a scola? / benché, per dir il ver, non han bisogno / di

vol. II Pag.11 - Da BALIAGGIO a BALIATO (3 risultati)

, iii-12-21: conosco vero il vostro dir presente, / e possibile ancor con

davanti che proveggi / a le parole che dir ti prometto, / da parte di

, ii-101: l'italia può ella dir di essere al mondo? può ella attribuirsi

vol. II Pag.12 - Da BALILLA a BALISTICO (1 risultato)

, sceltissime. 2. dir. perizia balistica: intesa ad accertare

vol. II Pag.14 - Da BALLAMENTO a BALLARO (3 risultati)

cercava la mantellina per la casa senza dir nulla, ma colla faccia stravolta e

3-67: e anco a scacchi ti potria dir reo, / ch'io fo i

ma io sentirò volentieri quel che saprà dir de'fatti miei, e secondo il suono

vol. II Pag.23 - Da BALSAMODENDRO a BALUARDO (1 risultato)

, trovano gl'italiani già possessori, a dir così, nelle contragguardie, negli orecchioni

vol. II Pag.28 - Da BAMBAGIA SELVATICA a BAMBINATA (2 risultati)

voi, era una bambinaggine per non dir peggio. bambinàia, sf.

ell'è una bambinata, gliele vo'dir subito; e sa ella quel che ell'

vol. II Pag.29 - Da BAMBINEGGIARE a BAMBINO (2 risultati)

24 (403): « si può dir di più? via, su quella testa

quale promise di seco menarmi e mai non dir cosa niuna di cotal fatto. segneri

vol. II Pag.30 - Da BAMBO a BAMBOLA (1 risultato)

forse, o bambo, / vuoi dir in tua mozza favella? buonarroti il

vol. II Pag.32 - Da BAMBUSA a BANCA (2 risultati)

. 2. stor. e dir. che è comune a un villaggio,

accordano in ischifare, e mettere, per dir così, sotto banca il g,

vol. II Pag.40 - Da BANDA a BANDERUOLA (1 risultato)

, 3-2-269: paiono alla divisa / come dir di velluto un ferraiuolo, / e

vol. II Pag.42 - Da BANDIERALE a BANDIRE (1 risultato)

. allegri, 112: io non vo dir, che il nostro marco non sia

vol. II Pag.43 - Da BANDIRE a BANDISTA (1 risultato)

sacchetti, 147-142: deh, non dir più; gli altri se ne stanno cheti

vol. II Pag.51 - Da BARATTANTE a BARATTERIA (3 risultati)

e questo è propriamente barattaria, di dir sì per denari a chi per ragion

denari a chi per ragion si de'dir no, ciò è, conceder i magistrati

baratterie di bacone. 3. dir. e marin. frode, reato (

vol. II Pag.52 - Da BARATTIERE a BARATTOLO (2 risultati)

vendo il fumo. 4. dir. e marin. chi reca danno volutamente

uccèi d'acqua, io non saprei dir tanti; /... / lungo

vol. II Pag.56 - Da BARBAGIANNAMENTO a BARBAGRAZIA (1 risultato)

sarà qualche svogliato e tu non saprai dir di no, perché tu fai a fidanza

vol. II Pag.58 - Da BARBARESCO a BARBARISMO (1 risultato)

/ parte correndo, o, vuo'dir, vola in fretta. ariosto, sat

vol. II Pag.63 - Da BARBIERIA a BARBINO (1 risultato)

esortandolo tutti a non temere / e a dir divotamente il 'miserere'. nievo, 598

vol. II Pag.97 - Da BASTARE a BASTARE (4 risultati)

ingegno, / che basti al nostro dir, come tu puoi, / sì ch'

importa, basta che tu mi sappia dir dove. tasso, 6-i-53: mentre

e per tua gloria basti / che dir potrai che contra me pugnasti. idem

ma basti ormai: va; del mio dir fa senno. foscolo, vii- 198

vol. II Pag.98 - Da BASTASO a BASTEVOLE (2 risultati)

4-140: venuto poi il momento di dir basta si mise a rifiutare facendo delle

hai che fare, è specie del dir le sue ragioni ai birri. note

vol. II Pag.100 - Da BASTIONE a BASTO (1 risultato)

è la tavola da bere, volsi dir da mangiare; le forterezze, gli

vol. II Pag.104 - Da BATACLAN a BATOSTA (1 risultato)

no. 11 batacchio seguitava sempre a dir di no. mi ha dato prima

vol. II Pag.112 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

. al martello; e in somma dir cose che battano, se non nel

vol. II Pag.123 - Da BATTO a BATTUTA (1 risultato)

parlamentari e forensi, il cui scopo è dir nulla in molte parole?

vol. II Pag.126 - Da BAULLO a BAVA (1 risultato)

calma, si asciugò gli occhi, senza dir nulla, e si mise a preparargli

vol. II Pag.129 - Da BAZAR a BAZZERANA (1 risultato)

in bocca /... / di dir la verità; bazza a chi tocca

vol. II Pag.130 - Da BAZZESCO a BDELLATOMIA (1 risultato)

sbarcarla con quattr'uova; / sappimi dir tu dunque la maniera / in cui vorresti

vol. II Pag.133 - Da BEATO a BEATO (1 risultato)

mente mia mai non si sazia / di dir quanto tu sia nel ciel beata.

vol. II Pag.136 - Da BECCAMORO a BECCARE (1 risultato)

come la colomba / per beccar grani e dir di sì all'amore. valeri,

vol. II Pag.139 - Da BECCHIONI a BECCO (2 risultati)

col becco in quelle in molle, vuol dir bevve; pigliandosi la voce becco, che

affare, in una questione: intervenire, dir a cento, / e non vedere un

vol. II Pag.143 - Da BEFANATA a BEFFAMENTO (2 risultati)

beffe facìen maggior più, / ch'i'dir non so, schernendomi per cenni.

calandrino, che ieri io t'insegnai dir così: io non vorrei che tu ad

vol. II Pag.144 - Da BEFFANITE a BEFFEGGIATORE (1 risultato)

, 4-88: e dalle madri tradite dir posso / ch'apprendano i fanciul, se

vol. II Pag.148 - Da BELLATRICE a BELLEZZA (2 risultati)

si gorgoglian nella strozza, / ché dir noi possono con parola integra. boccaccio

deo, che maraviglia sembrarla / a dir tanta smisure di bellezze, / quanto son

vol. II Pag.149 - Da BELLEZZA a BELLEZZA (1 risultato)

questa graziosa e sacra bellezza; e dir si po che 'l bono e 'l bello

vol. II Pag.150 - Da BELLEZZA DI UN GIORNO a BELLICONE (1 risultato)

onde il fraterno amor, non so dir come, / strano incendio divenne, e

vol. II Pag.152 - Da BELLO a BELLO (1 risultato)

costei per molte cagioni; e per dir « quella è più bella », tu

vol. II Pag.153 - Da BELLO a BELLO (2 risultati)

spirito del vino o acquar- zente che dir vogliamo, si mantiene sempre bella, e

, non avendola. / vi so dir che l'ha beffa e bene in ordine

vol. II Pag.156 - Da BELLOCCHIO a BELLOCCIO (1 risultato)

foscolo, 1-174: bello egli è dir: salva è la patria. manzoni,

vol. II Pag.157 - Da BELLONA a BELTÀ (1 risultato)

: dammi, signor, che 'l mio dir giunga al segno / de le sue

vol. II Pag.160 - Da BENCONDIZIONATO a BENDA (1 risultato)

a scola? / benché, per dir il ver, non han bisogno / di

vol. II Pag.162 - Da BENE a BENE (3 risultati)

in sé tanta forza o, per dir meglio, apporta seco tanto veleno che

. (per esempio, dir bene, com ^ avv., col

, parlare, pronunziare '; e dir bene, come sost., nel

vol. II Pag.167 - Da BENEDETTA a BENEDETTO (2 risultati)

ultima parola / la benedetta fiamma per dir tolse, / a rotar cominciò la

1-20: da quel benedetto giorno -per non dir maledetto -che menò la sorella da costantinopoli

vol. II Pag.170 - Da BENEFICATORE a BENEFICIO (1 risultato)

li espulse dalla città. 3. dir. erede beneficiato: chi riceve l'eredità

vol. II Pag.171 - Da BENEFICIO a BENEFICIO (1 risultato)

buon stomaco fate: / quando a dir messa andate, e gli altri uffici

vol. II Pag.172 - Da BENEFICO a BENENTRATA (2 risultati)

ecc.]. 6. dir. benefici di legge: vantaggi contemplati

delle attenuanti generiche? 7. dir. beneficio d'inventario: vantaggio attribuito

vol. II Pag.174 - Da BENEVOLENTEMENTE a BENIAMINO (1 risultato)

che ho con lui mi costringe di dir con sincerità questi particolari a vostra signoria

vol. II Pag.175 - Da BENIGNAMENTE a BENIGNO (1 risultato)

filosofia da questi savioni, odo dir che la natura è stata a noi benignissima

vol. II Pag.176 - Da BENINTENZIONATO a BENNATO (2 risultati)

opere, se non m'è lecito dir le virtù, sotto la sua benignissima

/ e sol per morte si può dir ben nato. g. stampa, ix-109

vol. II Pag.182 - Da BERECINZIO a BERENICEO (2 risultati)

simulare qualità che non si hanno o dir cose non vere, con l'intento

grande la sete, / non saprei dir quant'el mi fece prode. idem,

vol. II Pag.183 - Da BERETTA a BERICOCA (1 risultato)

bergolinato, che io non ho potuto dir parola, che non m'abbia rimbeccato.

vol. II Pag.184 - Da BERICOCOLAIO a BERLINA (1 risultato)

parini, 326: io vi so dir che non varria danaio / a petto a

vol. II Pag.185 - Da BERLINGA a BERNESCO (1 risultato)

dal verbo berlingare, che vuol dir ciarlare e cinguettare allegramente... trae

vol. II Pag.186 - Da BERNIA a BERRETTA (1 risultato)

saputo imaginarmi se non che quelle come dir volatiche dell'uno e bernoccoli dell'altra.

vol. II Pag.187 - Da BERRETTA DA PRETE a BERRETTO (2 risultati)

xxvi- 1-220: io era, a dir il ver, una fraschetta, / ma

/ e che non s'abbia a dir che messer pluto / vive alla cieca

vol. II Pag.188 - Da BERRETTONE a BERSAGLIATO (1 risultato)

porco su la testa. -che vuol dir questo? -con le spade e co'berrovieri

vol. II Pag.190 - Da BERSÒ a BERTESCA (2 risultati)

giardini si potessero per la loro forma, dir * cupolette '. ojetti,

sì voi berteggiate me, a dir che io vi abbia veduto altra

vol. II Pag.195 - Da BESTIA a BESTIA (1 risultato)

questo ometto, che ci è venuto a dir villanie in casa nostra?..

vol. II Pag.199 - Da BETONICA a BEVA (1 risultato)

loro, e non discapita, / può dir, che ha più virtù che la

vol. II Pag.200 - Da BEVACE a BEVERARE (3 risultati)

venuto inanzi. grazzini, 4-69: so dir che l'amico è nella sua beva

beva! al fuoco, bere, e dir novelle. varchi, v-156: io

, ma è lor cibo e beveraggio potere dir male d'altrui, non cesseranno dire

vol. II Pag.201 - Da BEVERATA a BEVUTA (2 risultati)

senza avere un beverone, o per dir meglio ima mancia o qualche vantaggio.

, e bevibile, la tazza, per dir così, dell'impero.

vol. II Pag.203 - Da BIACCO a BIADAIOLO (1 risultato)

domando biada amorosa. -come sarave a dir? -vi chiedo per sostanza individuale il

vol. II Pag.207 - Da BIANCO a BIANCO (1 risultato)

chiabrera, 482: chi potrà dir de'collarini bianchi / più che neve di

vol. II Pag.208 - Da BIANCO a BIANCO (1 risultato)

venghi lo squittino, / i'ti so dir, che la darò lor bianca.

vol. II Pag.209 - Da BIANCO a BIANCO (1 risultato)

che io dico « nero » per far dir « bianco *

vol. II Pag.211 - Da BIANCOSPINO a BIASCICATO (1 risultato)

senno, restar muto, / che col dir biascicando andar più là. lippi,

vol. II Pag.213 - Da BIASIMEVOLMENTE a BIBACE (1 risultato)

sat., 3-282: poco il mal dir mi noce: / se riniega anco

vol. II Pag.220 - Da BIDENTALE a BIECO (1 risultato)

, / porgi l'orecchio al mio dir non fallace, / apri, apri,

vol. II Pag.221 - Da BIEDONE a BIETOLONE (2 risultati)

del pensiero cosciente, si può oggi dir questo: che non si acquista alcun merito

ehi, maccherone », per non dir come i fiorentini plebei, ma dicono

vol. II Pag.223 - Da BIFOGLIATO a BIFORCUTO (1 risultato)

parli oscuro; / che vuoi tu dir dell'osso biforcato? / -l'osso davanti

vol. II Pag.225 - Da BIGELLO a BIGIO (2 risultati)

popolari, che ogni dì non si oda dir piuttosto galletta, bigatto e moro,

un altro tempo borghese o popolare che dir si voglia, il tre e il quattrocento

vol. II Pag.226 - Da BIGIO a BIGIÙ (1 risultato)

, e che... volevan dir fiamme; e, alternate con le fiamme

vol. II Pag.227 - Da BIGIUCCIO a BIGLIONE (2 risultati)

d'esamina pericolosa, non meno a dir vero che falso, avvertì livia non

ii-342: quello lì apre il cassetto senza dir nemmeno parola: prende ancora la cambialina

vol. II Pag.228 - Da BIGNÈ a BIGORDO (2 risultati)

. ma che ci vuol tanto a dir 'frittelle '? ojetti, ii-84:

, / e va in bigoncia a dir le sue ragioni. pulci, 24-37:

vol. II Pag.229 - Da BIGOTTA a BILANCIA (1 risultato)

confessore; che per paura di non dir tutto, dicono anco più di ciò che

vol. II Pag.231 - Da BILANCIA a BILANCIARE (3 risultati)

teco un tale bilanciamento, non la dir mai. bilanciare, tr.

o finse tra'nemici un eroe per così dir, di sventura, il quale fosse

gel nel midollo per tosse, / a dir che un paladin dal battesmo unto /

vol. II Pag.233 - Da BILANCIO a BILE (1 risultato)

manzoni, 25: gioia il suo dir mi porse, e non ignota /

vol. II Pag.236 - Da BILIOSAMENTE a BIMBO (1 risultato)

billi, et alla palla, / a dir il ver, son cose troppo

vol. II Pag.237 - Da BIMEMBRE a BINASCERE (1 risultato)

: scolastica se ne era andata senza dir nulla; ma la sua roba era ancor

vol. II Pag.238 - Da BINATO a BINOMIO (1 risultato)

voce solita / di messer luca a dir: via di qua, bindoli. tommaseo

vol. II Pag.239 - Da BINORMALE a BIOGRAFIA (1 risultato)

). binubato, sm. dir. seconde nozze. = deriv

vol. II Pag.244 - Da BIRBANTEGGIARE a BIREATTORE (1 risultato)

figli avevano fatto qualche birbonata, lo doveva dir loro dopo la messa, specie se

vol. II Pag.246 - Da BIRRACCHIO a BIS (1 risultato)

sto io qui a perdere tempo, e dir quasi le mie ragioni a'birri?

vol. II Pag.247 - Da BISACCIA a BISBETICO (1 risultato)

io vi dirò, quel ch'a me dir solia / il bisavolo mio quand'io

vol. II Pag.254 - Da BISOGNANTE a BISOGNARE (3 risultati)

; / perché, benché non sappia dir parole, / pur spera de far fatti

, 26-131: falli per me un dir d'un paternostro, / quanto bisogna

, 1-14: il ver convien pur dir, quando e'bisogna: / sappi

vol. II Pag.257 - Da BISOGNOSAMENTE a BISONTE (1 risultato)

/ e chi ha bisogno, si suol dir, s'arrenda. note al malmantile,

vol. II Pag.258 - Da BISQUADRO a BISTICCICO (1 risultato)

, 25-329: bistarda è grave, e dir non ne bisogna, / ché,

vol. II Pag.260 - Da BISTRO a BITORZOLUTO (1 risultato)

altro a caso, o, per dir meglio, con certo ordine disordinato, che

vol. II Pag.264 - Da BIZZEFFE a BIZZUCA (1 risultato)

, le più bizzarre e fantastiche invenzioni che dir si possa, e tutto dentro e

vol. II Pag.265 - Da BLADIANO a BLANDO (1 risultato)

nostra immaginazione, e applicano, per dir così, qualche cosa sul nostro cuore

vol. II Pag.269 - Da BLOCCATO a BLOCCO (1 risultato)

troppo aritmetica e bloccata. 5. dir. affitti, prezzi bloccati: che non

vol. II Pag.270 - Da BLONDA a BOA (1 risultato)

segnali di blocco. 3. dir. proibizione temporanea, sospensione, limitazione

vol. II Pag.272 - Da BOBINA a BOCCA (1 risultato)

. -boca- bolo è antichissimo. / dir utole per utile, è parlar toscanissimo.

vol. II Pag.273 - Da BOCCA a BOCCA (3 risultati)

par veder mover quella rosata bocca a dir di sì. guarini, 129: bocca

ah, ah! chi voi insegnarmi a dir bugie, che prima in bocca l'

marino, 211: donna, io vorrei dir molto, / ma la lingua tremante

vol. II Pag.274 - Da BOCCA a BOCCA (1 risultato)

allegrezza quarta, / se ti conduce a dir qualche parole / a solo a solo

vol. II Pag.275 - Da BOCCA a BOCCA (1 risultato)

flaminio, 90: costoro possono ben dir questa santissima orazione con la bocca, ma

vol. II Pag.277 - Da BOCCA a BOCCA (4 risultati)

lorenzo de'medici, ii-74: non dir più là: tu m'hai tratto di

tratto di bocca / quel che volevo dir, ma con paura, / temendo di

ma con paura, / temendo di non dir qualcosa sciocca. belo, xxv-1-100:

nanni si può nettar la bocca, e dir buon prò ci faccia.

vol. II Pag.278 - Da BOCCACCEGGIARE a BOCCA DI LUPO (3 risultati)

licenzioso, salace. mi sarà licito dir senza biasimo tutte le cose che prima

... boccaccesca, di dir parole spolverizzate e mostrar il grande e il

miei nobili signori. agiato e dir male di qualunque persona gli veniva in

vol. II Pag.280 - Da BOCCARE a BOCCHEGGIANTE (2 risultati)

boccata: non sapere nulla. -non dir boccata: non dire nulla, non

e'non mi vien da mano a dir buccata d'ufficio; e a dirti il

vol. II Pag.282 - Da BOCCHIPUZZOLA a BOCCINO (3 risultati)

: d'altra parte, ascolto / dir parole di fiel ver'gli alchimisti: /

rose allora / mai non vi potre'dir quant'eran belle: / quale scoppiava

trent'anni buoni / e non poter dir messa... era un bocciato.

vol. II Pag.283 - Da BOCCINO a BOCCIOLOSO (1 risultato)

fosser tali / come questo, so dir ch'e'si farebbe / dietro alla casa

vol. II Pag.285 - Da BOCCONE a BOCCONI (3 risultati)

anzi sarebbero mezzo e zimbello, per dir così, a far passare alcuni uccelli sopra

boccone di bocca, o per dir meglio, tu hai tolto il boccone di

quando altro voi non abbiate, per dir così, che un bocconcello di pane

vol. II Pag.289 - Da BOLERO a BOLIDE (1 risultato)

. gozzi, 4-58: non è da dir se le sapeva tutte / e se

vol. II Pag.291 - Da BOLLANDISTI a BOLLATO (2 risultati)

, 25-147: ma se è lecito dir sua ragion sotto voce, o almen fra

, perché una tale sia maniera di dir toscano, che le bisogna? ha ella

vol. II Pag.295 - Da BOLLITA a BOLLITO (1 risultato)

di succiole scipito / m'ha, come dir, ripien di pan bollito / (

vol. II Pag.298 - Da BOLOGNINO a BOLZONE (1 risultato)

, che si dibattono e (per dir così) palpitano e mostrano un cominciamento di

vol. II Pag.302 - Da BOMBICINO a BOMERE (1 risultato)

, i-258: quella bomboniera o casetta che dir si voglia, era il suo orgoglio

vol. II Pag.304 - Da BONARIO a BONIFICARE (1 risultato)

/ e me n'ha fatto, so dir, buona fede / quel lor modo

vol. II Pag.305 - Da BONIFICATO a BONTÀ (1 risultato)

bonificare. bonitàrio, agg. dir. stor. dominio bonitario: istituto

vol. II Pag.306 - Da BONTADIOSAMENTE a BONZO (1 risultato)

me ne intendo, e non saprei che dir de la lor bontà, se non

vol. II Pag.310 - Da BORDEGGIO a BORDERÒ (1 risultato)

nodrito del pan d'altri e del dir male; / hai un piè in bordello

vol. II Pag.313 - Da BORELLO a BORGHESE (1 risultato)

galileo, 203: vengo dunque a dir, che senza repugnanza alcuna posso credere

vol. II Pag.314 - Da BORGHESEMENTE a BORGO (1 risultato)

: la borghesia, che molto, a dir vero, pagò e di persona e

vol. II Pag.322 - Da BOSCATA a BOSCO (1 risultato)

marino, 7-246: chi può dir com'agii olmi, e com'ai

vol. II Pag.324 - Da BOSSOLA a BOSSOLO (1 risultato)

. gozzi, 4-21: addosso si può dir ch'avea ile some / di zaccarelle

vol. II Pag.325 - Da BOSSOLOTTAIO a BOTOLA (1 risultato)

di grazie ricevute: e però si dovrebbe dir voti, ma per iscambiamento di lettera

vol. II Pag.327 - Da BOTTA a BOTTA (1 risultato)

questi chiamato a più; che vuol dir dunque che dà frattanto continue botte a

vol. II Pag.328 - Da BOTTA a BOTTANA (1 risultato)

uccèi d'acqua, io non saprei dir tanti; /... / lungo

vol. II Pag.329 - Da BOTTARE a BOTTE (1 risultato)

la strada. pavese, 59: a dir sempre una cosa; vien sete,

vol. II Pag.331 - Da BOTTEGAIO a BOTTEGANTE (2 risultati)

vo'metterlo / a bottega, so dir, ad aver dodici / quattrini,

ero messo anch'io a bottega per dir quattro spropositi in geografia. -tener

vol. II Pag.334 - Da BOTTO a BOTTONE (1 risultato)

... gli s'erano, per dir così, impostate su le labbra,

vol. II Pag.340 - Da BRACARE a BRACCIALE (3 risultati)

/ braccando morso il pure innanzi e lascia dir gli scempi. settembrini, 1-334:

gli occhi lacrimosi sul cristo. dir così, la persona amata? i.

erano piantate lì davanti, vorresti dir non essere amato dalle belle, quando so

vol. II Pag.341 - Da BRACCIALETTO a BRACCIATA (1 risultato)

.. / il braccial replicò: se dir degg'io, / amico, il

vol. II Pag.346 - Da BRACCIOBIANCO a BRACCO (1 risultato)

: ma seduta davvero, per non dir quasi sdraiata mollemente sopra una sedia a

vol. II Pag.347 - Da BRACCONAGGIO a BRACE (1 risultato)

sciorre i miei bracchi, / vorrei dir cose da fare stordire. -avere 0

vol. II Pag.348 - Da BRACHERIA a BRACHIERE (1 risultato)

che i brachieri / non si può dir quanto e'l'ebbon per male.

vol. II Pag.359 - Da BRANTA a BRATTEA (1 risultato)

a brano. -levare i brani: dir male con accanimento, criticare in modo

vol. II Pag.360 - Da BRATTEATO a BRAVARE (2 risultati)

vita se ella o la figliuola ardivano dir parola di questo sposalizio. getti,

in questo altro. -e gli bravavo con dir: -voi avete a fare il debito

vol. II Pag.361 - Da BRAVATA a BRAVO (1 risultato)

. nievo, 650: io non voglio dir male dei miei fratelli ma il primo

vol. II Pag.365 - Da BRENNA a BRETTO (1 risultato)

i piedi in fallo, / e a dir il ver si è fatto una gran

vol. II Pag.367 - Da BREVE a BREVE (3 risultati)

proposte dimostrare, avendo alcuna cosa da dir brieve, la quale porismate chiamano;

bolognese. -in breve, a dir breve, a farla breve (e anche

divise, / sì che, a dir breve, quel colpo l'occise. cattaneo

vol. II Pag.368 - Da BREVE a BREVETTATO (2 risultati)

bambini, se ogni cosa o, per dir meglio, se tutte son girelle uscite

a'quali egli brievemente suole rispondere e dir loro, che a sé altrettanto incresce di

vol. II Pag.369 - Da BREVETTATO a BREVISTILO (2 risultati)

di lui. brevétto, sm. dir. brevetto d'invenzione: certificato concesso

(panzini). 2. dir. nella traditio (traditio brevi manu)

vol. II Pag.371 - Da BRIACEE a BRICCO (1 risultato)

« ciucco come la giustizia », per dir briaco bene. 2. per simil

vol. II Pag.373 - Da BRICCONEGGIARE a BRICIOLO (1 risultato)

della prefettura... stasera, non dir di no, ti sequestriamo noi,

vol. II Pag.374 - Da BRICO a BRIGA (2 risultati)

pirandello, 8-161: né si può dir che gambe e mani avessi tanto al

già in simil briga, / puoi veramente dir: -ancora io fui. pascoli,

vol. II Pag.376 - Da BRIGANTE a BRIGARE (2 risultati)

brigante? » / quando rinaldo sentiva dir questo, / lo riconobbe alla favella

certo suo mare, zuccacorsari, come dir fuste, brigantini, galere e altri

vol. II Pag.378 - Da BRIGATORE a BRIGLIA (1 risultato)

fra questa brigatèlla, / io ti so dir ch'egli hanno a rasciugarsi; /

vol. II Pag.384 - Da BRINDISEVOLE a BRIOSCE (1 risultato)

bring dir's [contraz. di dir cs] * bevo alla tua salute '

vol. II Pag.387 - Da BROCCA a BROCCHETTA (2 risultati)

plur. m. -i). dir. di soluzione difficile, complicata. -anche

broccarda e brocarda, sf.). dir. aforisma giuridico di dominio comune,

vol. II Pag.388 - Da BROCCHIERE a BRODA (1 risultato)

tanti zaffi:, ch'io non saprei dir quanti. lui correva dal guardia

vol. II Pag.395 - Da BRONZINO a BRONZO (1 risultato)

undici volte / destossi il bronzo a dir la nuova aurora. manzoni, 39:

vol. II Pag.404 - Da BRUMEGGIO a BRUNIRE (1 risultato)

e ovunque passi / seminar discipline e dir tue colpe. note al malmantile,

vol. II Pag.406 - Da BRUNO a BRUNO (3 risultati)

cade l'ombra, un pensiero a dir mi sforza: / s'accende altrove il

i-147: d'affettuosa, a questo dir, la faccia / del vescovo si fa

. canigiani, 125: i'non vo'dir che le persone alcune / non sien

vol. II Pag.411 - Da BRUTO a BRUTTAMENTE (2 risultati)

, / e sol per morte si può dir ben nato. b. segni,

inchiostri / parlar virtude, e sé dir bruto e gracco, / genuzi essendo,

vol. II Pag.412 - Da BRUTTAMENTO a BRUTTO (1 risultato)

io dico. castiglione, 523: dir si po che... la bruttezza

vol. II Pag.415 - Da BRUZZAGLIA a BUBBOLANTE (2 risultati)

avanti, e vediamo se trovassimo da dir qualche cosa che potesse servire di lenitivo

buacciolo. ricci, 3-203: sciamare e dir dovria /... / ogni

vol. II Pag.416 - Da BUBBOLARE a BUCA (3 risultati)

forse da questa voce bubbolo nacque il dir bubbole, che vale dir parole vane e

nacque il dir bubbole, che vale dir parole vane e di niuna sostanza e

niuna sostanza e conclusione, ed anco dir nuove false. soffici, ii-286: egli

vol. II Pag.417 - Da BUCACCHIARE a BUCANEVE (2 risultati)

superficialmente di legne ed erba, che dir si sogliono buche cieche, e precipitare in

lor fatta da chi poi / dà che dir sempre alle pancaccie, a noi.

vol. II Pag.420 - Da BUCCIACCHERA a BUCCINA (1 risultato)

. goldoni, iii-1084: ma per dir vero, amico, avete agl'impostori

vol. II Pag.422 - Da BUCCOLO a BUCHETTA (1 risultato)

e'non mi vien da mano a dir buccata d'ufficio; e a dirti il

vol. II Pag.428 - Da BUFALINO a BUFFA (1 risultato)

una pecora o un bufolo, per dir meglio,... io mi metterei

vol. II Pag.429 - Da BUFFA a BUFFETTATA (1 risultato)

con suono di parole o a dir meglio con ventose ed enfiate parole alcuno minaccia

vol. II Pag.431 - Da BUFFONE a BUFFONEGGIARE (2 risultati)

a trattenere con gli altri di casa e dir delle novelle, delle ciancie e altre

corte; / non guardare a suo dir, né star per esso / che non

vol. II Pag.433 - Da BUGIA a BUGIARDERIA (3 risultati)

tanto tempo, ch'io non debbo ornai dir bugia. bartolomeo da s.

quella notte della piena? -eh! a dir di no, sarebbe una bugia.

voglion lodi, e a me non piace dir bugie per civiltà, e sono severissimo

vol. II Pag.434 - Da BUGIARDINO a BUGIO (2 risultati)

, essendo egli candiotto, veniva a dir la bugia, mentre diceva che i

bugio e bugio). ant. dir bugie, mentire. bartolomeo da

vol. II Pag.437 - Da BUIORE a BULBO (2 risultati)

pananti, i-28: ho un bel dir, tutto quanto è buio pesto,

giudizio pive daddovero / sole si posson dir le mantovane, / belle di forma

vol. II Pag.441 - Da BUONANNATA a BUONGUSTO (3 risultati)

, 4-335: dunque il mio padrone può dir buona notte, in quanto all'amor

, la magistratura a 2. dir. delitti contro il buon costume e la

, buon dì. -saria più proprio / dir buona notte. oh molto sei sollecito

vol. II Pag.442 - Da BUONINCONTRO a BUONO (1 risultato)

, d'altra parte, ascolto / dir parole di fiel ver'gli alchimisti: /

vol. II Pag.444 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

... così io forse vi saprò dir qual abbia ad esser un perfetto cortegiano

vol. II Pag.445 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

apertamente niun'altra cosa che tutta buona dir potersi di qualunque s'è l'uno

vol. II Pag.446 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

lo smalto. ariosto, 31-81: può dir, se salva la persona, /

vol. II Pag.450 - Da BUONO a BUONORA (1 risultato)

anco poi / prima la lingua, che dir mal di voi. castiglione,

vol. II Pag.451 - Da BUONSENSAIO a BUONUOMO (2 risultati)

e tutta composta di forestieri. posso dir che questa sia la prima volta che io

bene. un buon uomo avete voluto dir voi. bel principio, a far

vol. II Pag.454 - Da BURBERA a BURCHIO (1 risultato)

. doni, i-24: avvertite di non dir poi: -oh, questa cosa la

vol. II Pag.455 - Da BURDONE a BURINO (1 risultato)

burella, ma burone, o vogliamo dir antro, grotta, caverna e spelonca

vol. II Pag.456 - Da BURISTO a BURLARE (3 risultati)

poco; e sì come nelle facezie il dir contra l'aspeta me, come la

cose: il primo ufizio suo era il dir cose piacevoli, trame signor baccio valori certe

, / che 'l ver non si può dir se non in dolce, xxv-2-233: non

vol. II Pag.459 - Da BURRASCARE a BURRO (1 risultato)

sul volto dell'innominato si vedevano, per dir così, passare i pensieri, come

vol. II Pag.460 - Da BURRONA a BUSCA (1 risultato)

altrui, /... / convien dir ch'egli tentò mare molto / pericoloso

vol. II Pag.461 - Da BUSCACCHIARE a BUSCIONE (1 risultato)

più d'un con la mano, o dir sette / al giuoco delle corna o

vol. II Pag.468 - Da BUTTARE a BUTTARE (2 risultati)

bruno, 3-87: che vuol dir, che costoro sì vanamente buttomo quella