Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: cura Nuova ricerca

Numero di risultati: 8820

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (1 risultato)

leopardi, i-1296: perché si ha cura fino ab antico di chiuder gli occhi ai

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (1 risultato)

. badare, fare attenzione, aver cura. iacopone, 1-133: la

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (1 risultato)

l'abbaiare de'cani guata con poca cura. ariosto, 11-49: come l'

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (1 risultato)

con te. 2. senza cura, in modo trascurato, negligente.

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (1 risultato)

in abbandono: abbandonato; lasciato senza cura; incustodito; in stato di desolazione,

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (1 risultato)

s'abbellia, s'arricchia con maggior cura; / pompe, fogge, livree,

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (2 risultati)

, ornare la persona (con particolare cura, con ricerca di eleganza).

esil corpo che s'abbiglia / con cura forse troppo vana e sciocca. bacchetti,

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (1 risultato)

, agg. vestito (con particolare cura ed eleganza). bandello, i-io

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (1 risultato)

appalto o per altro dovere spettava la cura dell'abbondanza, cioè dei viveri dei

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (1 risultato)

. cosa fatta alla svelta, senza cura. tommaseo [s. v.

vol. I Pag.35 - Da ABBRONZARE a ABBRUCIARE (1 risultato)

vanno gridando tutta notte: « abbiate cura al fuoco! » il quale quando s'

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (1 risultato)

infisso, / l'abbrustolir con molta cura. tommaseo-rigutini, 70: abbrustolire,

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (1 risultato)

e degli amici temporali, annegamento della cura del proprio corpo. d. battoli

vol. I Pag.51 - Da ABORTITO a ABRAXEA (2 risultati)

cagiona l'aborto. -trattamento abortivo: cura medica intesa a interrompere una malattia agl'

abosini, ecc., non se ne cura, e fanno per tutto, purché

vol. I Pag.59 - Da ACCANIMENTO a ACCANTONARE (1 risultato)

modo d'iperbole, dicesi accanimento ogni cura smaniosa e pertinacemente bramosa del fare,

vol. I Pag.61 - Da ACCAPPIAMENTO a ACCAREZZATO (1 risultato)

ripetutamente). -al figur.: cura, riguardo, attenzione; vezzeggiamento;

vol. I Pag.63 - Da ACCASATO a ACCATASTARE (1 risultato)

del sistema nervoso e mi ordinò come cura d'andar a fare il giro del

vol. I Pag.65 - Da ACCATTATORE a ACCAVALCIARE (1 risultato)

iacopone, 47-61: s'eo pigliasse questa cura / per far loro accattarla, /

vol. I Pag.68 - Da ACCEGGIA a ACCENDERE (1 risultato)

celermente; con rapidità. libro della cura delle febbri [crusca]: ma le

vol. I Pag.69 - Da ACCENDERE a ACCENDERE (1 risultato)

d'alcun altro iddio / quasi non cura e solo il tuo attende. poliziano,

vol. I Pag.74 - Da ACCERTABILE a ACCESO (1 risultato)

come una padrona che non si prende cura di nulla, che vive e lascia

vol. I Pag.75 - Da ACCESPUGLIARE a ACCESSO (1 risultato)

generale). libro della cura delle febbri, 28: il faccia abstinenza

vol. I Pag.80 - Da ACCHITO a ACCIACCO (2 risultati)

; buttare giù alla svelta e senza cura; abborracciare, acciarpare. buti,

fido amico è il dottore che gli cura gli acciacchi. verga, ii-284: la

vol. I Pag.82 - Da ACCIAPINARE a ACCIDENTALITÀ (1 risultato)

trascurato; eseguito alla svelta, senza cura alcuna. magalotti, 7-164:

vol. I Pag.83 - Da ACCIDENTALMENTE a ACCIDENTE (1 risultato)

ogni segno di vita. libro della cura delle febbri [crusca]: manifesto

vol. I Pag.84 - Da ACCIDENTI a ACCIDIARE (2 risultati)

vizi capitali, è mancanza di quella cura che al bene dobbiamo: mancanza a cui

de- privat. e xijsoi; 'cura '). accidiare, intr

vol. I Pag.86 - Da ACCINGIMENTO a ACCIOTTOLATO (2 risultati)

, l'accingersi. libro della cura delle febbri [crusca]: si mettono

; pronto, disposto. libro della cura delle febbri [crusca]: parea sempre

vol. I Pag.90 - Da ACCOGLIMENTO a ACCOLLARE (2 risultati)

chete stanze, e non ti morde / cura nessuna. carducci, 673: io

ha la pretensione / d'una gran cura e d'una ricca chiesa, / di

vol. I Pag.92 - Da ACCOMANDARE a ACCOMIATARE (1 risultato)

3. accomandigia, custodia, cura, tutela. fra giordano [crusca

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (1 risultato)

uso degli animali bruti cercansi con maggiore cura i meglio accompagnabili insieme, che non

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (1 risultato)

., 2-3-5: dessi ponere tutta cura che, se noi non le facciamo in

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (1 risultato)

. 10. ant. affidare alla cura, alla sorveglianza, alla guida (

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (3 risultati)

. idem, ii-239: presa la cura della fabbrica di s. maria, vi

marito ti vuole bene e non si cura del tuo acconcime, allora tu puoi

, della persona stessa: acconciato con cura, elegante, lindo; ben pettinato.

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (3 risultati)

contrazione, diminuzione. libro della cura delle febbri [crusca]: dal sangue

corto, più breve. libro della cura delle febbri [crusca]: conoscono la

. contrazione, diminuzione. libro della cura delle febbri [crusca]: di questa

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (1 risultato)

, e accostata la finestra con molta cura per via delle mosche, parve decisa

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (1 risultato)

, a qualche lavoro); aver cura, darsi pensiero (per tenere in ordine

vol. I Pag.115 - Da ACCULATO a ACCURATEZZA (2 risultati)

ménte). in modo accurato; con cura, con molta attenzione.

accurato. accuratézza, sf. cura diligente; precisione, esattezza.

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (2 risultati)

accurato, agg. che usa molta cura, molta attenzione; assai diligente,

2. fatto, eseguito con molta cura, con molta attenzione (con esattezza

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (1 risultato)

idem, 14-298: la gotta si cura tappando la bocca. ma la gola fa

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

persona] che dett'è, niente cura / d'essere scritta per virtù, ma

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

, a fare masserizia, a avere cura delle cose d'altri e delle sua

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

lavorata, usata nella cosmesi per la cura del viso. segneri, iii-1-116:

vol. I Pag.129 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

è utilizzato anche in medicina per la cura delle affezioni delle vie respiratorie.

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (1 risultato)

un uomo da bene, che non si cura d'esser nominato. marino, i-136

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (1 risultato)

apparivano. idem, 1-3-543: tutta la cura deve stare in dolcificanti, involventi e

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (4 risultati)

adàgio). collocare, deporre con cura, delicatamente. - anche al figur.

(ant. adasciato). collocato con cura, delicatamente; disteso placidamente, con

idem, iii-10-10: eran con somma cura medicati, / e lor donato sollazzo e

, lentamente, con dolcezza; con cura, con diligenza; con cautela,

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (1 risultato)

delle femmine quando s'abbigliano con singoiar cura, quasi per rendersi desiderabili. tommaseo

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (1 risultato)

sa come addirizzare una creatura umana, si cura sempre col matrimonio. un tale impermalisce

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (1 risultato)

ora addito e tu, figliuol, pon cura: / signoria, dico, non

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (1 risultato)

addorme. idem, 661: la cura ignota che il bel sen le morde

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (1 risultato)

: ogni uom, ch'è dato in cura al pover greggie, / addottorar vorries'

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (1 risultato)

. piglia in tutto sopra sé la cura de'giovani. e prima gli adesca con

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (2 risultati)

mal si torce, o con più cura / o con men che non dee corre

che cagiona. libro della cura delle febbri [crusca]: per potere

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (1 risultato)

all'età di 18 anni e usciti della cura e protezione de'prefati officiali de'

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (1 risultato)

: né la troppo sottile e vana cura / muove la bile o adusti umor

vol. I Pag.190 - Da AEROPOSTALE a AFA (3 risultati)

aerosolterapìa, sf. medie. sistema di cura in cui i medicamenti, portati allo

dell'applicazione dei principi dell'aerodinamica (cura la progettazione, la costruzione e l'

aeroterapìa, sf. medie. sistema di cura che utilizza l'aria atmosferica.

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (2 risultati)

. raro. occupare intensamente, con cura sollecita; dar da fare; impegnare

ciarlatano, s'affacciò per entrare alla cura, promettendo di risanarlo. redi,

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (1 risultato)

affaitaménto, sm. ant. adornamento e cura eccessiva della persona (per farsi

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (2 risultati)

da me cacciata, soletta con immaginevole cura ne'passati studi la memoria non pronta

/ nostro cieco pensier s'affanna e cura, / benché l'umana etate, /

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (1 risultato)

pazzia, la più strana è quella affannosa cura, dalla quale i vulgari innamorati sono

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (1 risultato)

; lavoro, fatica; faccenda, cura, dovere, funzione; oggetto di

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (1 risultato)

in cielo, e non si prendono cura di quaggiù. se lo tenga l'

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (1 risultato)

con impegno, senza risparmio; prendersi cura, darsi da fare, fare il

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (1 risultato)

questo concorso [delle vocali] con studiosa cura affettavano. cesarotti, i-63: il

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (1 risultato)

condizione morbosa, malattia. libro della cura delle febbri [crusca], 29:

vol. I Pag.208 - Da AFFIBBIATO a AFFIDARE (3 risultati)

dere, assegnare: alla cura, alla sorveglianza, alla guida,

proprio destino. affidare alla provvidenza la cura di sé. affidare la vita alle onde

fiducia, alla buona fede, alla cura, all'assistenza, alla protezione altrui

vol. I Pag.209 - Da AFFIDATAMENTE a AFFIGGERE (1 risultato)

trovare le nuove che riaccendano alla cura, all'attenzione altrui; dato in custodia

vol. I Pag.213 - Da AFFIOCATO a AFFISARE (1 risultato)

. panzini, ii-46: sua prima cura, al mattino, è quella di studiare

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (1 risultato)

affissi senza la licenza, sono tolti a cura dell'autorità di pubblica sicurezza.

vol. I Pag.215 - Da AFFITTARE a AFFIZIARE (1 risultato)

persona ch'è mercante, e non cura se non di cavarne frutto. note

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

. ant. fortificare. libro della cura delle malattie [tommaseo]: se lo

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (1 risultato)

fretta, alla svelta, senza eccessiva cura, con impazienza. bartolomeo da s

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (2 risultati)

, par., 11-4: o insensata cura de'mortali, / quanto son difettivi

abbi del regno e di tua gente cura; / e'son cristiani, e

vol. I Pag.230 - Da AFRODISIO a AGATA (1 risultato)

brace come legno odoroso. libro della cura delle malattie [tommaseo]: si faccia

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (1 risultato)

stanze; e non ti morde / cura nessuna. 5. agile.

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (1 risultato)

. agghindatura, sf. eccessiva cura nell'abbi- gliarsi; adornamento lezioso.

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (1 risultato)

detto signor duca cosimo che non ha cura che maggiormente lo prema

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (1 risultato)

di ciascun cancelliere, di cui è cura particolare il distribuir tali spese e imposizioni,

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (1 risultato)

così chiamato perché era creduto efficace nella cura di molti mali. redi,

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (1 risultato)

., 13-3-6: la morte non cura alta gloria; involge il piccolo come il

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (1 risultato)

buonarroti il giovane, i-87: non cura, o sospetto, o tema agguaglia /

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (1 risultato)

, 4-123: l'agiatezza di quella cura domenicale intorno alle loro persone, era

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (2 risultati)

contenere una sostanza radioattiva, usato nella cura dei tumori. l'ago viene infisso

ve runo acquista / per cura o per sudor, vegghia o periglio.

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (1 risultato)

. asprigno, agro. libro della cura delle febbri [crusca]: quel vomito

vol. I Pag.271 - Da AGRUMETO a AGUGLIA (1 risultato)

, a rammendare, ma senza particolare cura e applicazione). buonarroti il

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (2 risultati)

un'unghia aguzzata e polita con tanta cura di lima e di polveri.

spagnuoli i barracelli, e quei che hanno cura dei carcerati: il suo ufficio è

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (1 risultato)

par., 11-3: 0 insensata cura de'mortali, / quanto son difettivi sillogismi

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (1 risultato)

contraria fede. idem, 7-io: né cura o voglia ambiziosa o avara / mai

vol. I Pag.293 - Da ALCAICO a ALCHEMILLA (1 risultato)

, 173: può altri promettersi una cura totale ed assoluta, col farsi alla

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (1 risultato)

quando se ne vanno, sempre hanno cura di chiudersi la porta dietro le spalle

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (1 risultato)

isconvenevole o parola aigarosa o ismodata cura di vestimento o del corpo non

vol. I Pag.303 - Da ALGEBRISTA a ALIANTE (1 risultato)

l'uomo mette tutta la sua cura nelle cose di che non ha prò',

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (1 risultato)

segneri, ii- 437: chi ha cura d'anime, può talora allegare qualche

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (1 risultato)

iii-706: alcuni pescatori allestiscono con ogni cura la loro tartana e la riforniscono di

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (1 risultato)

dividi? / io l'ho con tanta cura e studio tanto / allevato e nodrito

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (2 risultati)

tutto allindato (e dice più affettata cura che lindo). 2.

. disus. eleganza (con soverchia cura, con affettazione). tommaseo [

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (1 risultato)

o le riceve in convitto o in cura, è punito. -raro.

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (1 risultato)

e legno, e non ha tema o cura / che vi sia chi l'arresti

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (2 risultati)

allopatia, sf. medie. metodo di cura mediante rimedi che provocano nell'organismo malato

iv-18: allopatìa... significa la cura delle infermità coi rimedi contrari al male

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (1 risultato)

: e non si potrebbe dire la cura che dovevano aver que'poveretti, per

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (2 risultati)

gli portai un almanacco romano dove a cura del mio amico... erano

/ de la sua fama dèe temenza e cura. idem, 7-22: se in

vol. I Pag.345 - Da ALOETICO a ALPE (1 risultato)

rumori dev'essersi decuplicato, se pone tanta cura a evitarli... è cosa

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (1 risultato)

è di montagna. libro della cura delle febbri [crusca]: dell'erbe

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (1 risultato)

diviso / poserò d'ogni cura, o interminati / silenzi e pace

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (1 risultato)

limitato. beltramélli, i-37: la sua cura [di monsignore] era quasi esclusivamente

vol. I Pag.359 - Da ALTO a ALTORILIEVO (1 risultato)

veniva dietro un pentimento, una gran cura di farle dimenticare, a forza di

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

/ bisogno avea di medico e di cura, / et altretanto perché in degno loco

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

, altri son ubligati di rimanere alla cura di casa, ed altri possono andar a

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

che nostro male o nostro ben si cura. 10. rafforzativo ed enfatico

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (1 risultato)

amalgamare, mettere insieme, sovente con cura soverchia, cose che non facilmente si convengono

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (1 risultato)

quanto / è il gener nostro in cura / all'amante natura. carducci,

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (2 risultati)

amanza più che dell'agnello / si cura: così forte ad altro affetto / di

che l'uomo ami dio con più cura che debbia, imperocché

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (1 risultato)

parenti dei poveri, amano luoghi di cura in cui vadano i ricchi. slataper

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (1 risultato)

molto amaro. della casa, 642: cura, che di timor ti nutrì e

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (1 risultato)

ii-1-21: poscia il calif gli confidò la cura / dei pensili giardini deliziosi, /

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (1 risultato)

: convenevole è ancor che s'abbia cura / de l'onor suo; ma

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (2 risultati)

adomature, è ambiziosaggine di stile più che cura d'ambiziosi ornamenti.

, comandatrici. tasso, 7-io: né cura o voglia ambiziosa o avara / mai

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (1 risultato)

ammae- strativa per via degli affetti prendendo cura alcuno. = deriv. da ammaestrare

vol. I Pag.396 - Da AMMAESTRATURA a AMMALATO (1 risultato)

s'egli è ammalato leggermente, egli il cura con leggier medicina, e nelle più

vol. I Pag.398 - Da AMMANETTARE a AMMANNITO (1 risultato)

, avv. con affettazione, con cura troppo manierata; artificiosamente. tommaseo

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (1 risultato)

/ che di null'altra cosa metto cura, / se non di lei:

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (4 risultati)

tr. reggere, regolare, aver cura (di affari sia pubblici sia privati)

). chi amministra, chi ha cura del buon andamento degli affari pubblici o

degli affari pubblici o privati; chi cura la gestione di una società, di

sospettare... che assai poca cura prenda [la nazione] della elezione de'

vol. I Pag.409 - Da AMMINISTRATORIO a AMMINUIRE (2 risultati)

sf. l'amministrare; l'aver cura di affari pubblici o privati; gestione di

da solo. 7. ant. cura, tutela. giov. cavalcanti,

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (1 risultato)

tutte le armate di mare, e ha cura di quelle e di tutti e'porti

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (2 risultati)

dello stomaco si conviene prendere guardia e cura in mangiare e in bere, e che

. ammodino, avv. con molta cura, con garbo, con prudenza.

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (1 risultato)

;. ammòdo, avv. con cura, con prudenza; come si conviene

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (1 risultato)

moniaca. libro della cura delle malattie [crusca]: giova lo

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (2 risultati)

boccardo, i-139: supponiamo che la cura di ammortire il capitale fosse abbandonata

i-139: or bene: supponiamo che la cura di ammortire il capitale fosse abbandonata ad

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (2 risultati)

la amicizia poco o niente se ne cura; ha in sé amore tutte le

ingordo appetito, / passa l'amor né cura / sacramento né patto. morando,

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

porte; / allevan l'alma con materna cura / amore e morte. -amóre

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

che egli le portava, poca cura si dava di più maritarla.

s'era dedicata con intero abbandono alla cura dei figliuoli, prodigando loro quell'amore

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

i suoi fedeli. 9. cura paziente e affettuosa, zelo diligente,

penna,... raccolti con tanta cura e dispendio dall'innato e generoso amore

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (1 risultato)

, apprezzare, amare, custodire con cura affettuosa. iacopone, 69-52: chi

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (2 risultati)

autentiche, scelte o scovate con amorevole cura. 5. sm. disus

amorevolezze. 3. diligenza, cura. v. borghini, 1-2-418:

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (2 risultati)

3. con diligenza, con cura affettuosa. pirandello, 8-94: aveva

del sole / in lei risorge l'amorosa cura. gradenigo, ix-201: amorose viole

vol. I Pag.430 - Da AMOROSO a AMPELOPRASO (1 risultato)

e poi che 'l mio penar non cura o crede, / siate del mio morir

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (2 risultati)

ampeloterapìa, sf. medie. cura dell'uva (praticata con metodo razionale

; 'vite 'e ^ -eparceta 'cura '. amperàggio, sm.

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (1 risultato)

una preziosissima acqua piena. libro della cura delle malattie, 1-9: sia polverizzato

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (1 risultato)

analèttica, sf. medie. cura per analèssi. = deriv.

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (1 risultato)

chimico di qualunque valore ed efficacia nella cura delle malattie croniche, che non fosse di

vol. I Pag.441 - Da ANAPLASMA a ANASARCHICO (2 risultati)

lei o non s'accorge, o non cura né di spondei, né di dattili

nelle cavità sierose. libro della cura delle malattie [crusca]: tre sono

vol. I Pag.444 - Da ANATOSSINA a ANCESTRALE (1 risultato)

cinquanta ancihe, le quali continuo ànno cura di fornire le cehe del vino,

vol. I Pag.446 - Da ANCILE a ANCO (1 risultato)

dunque all'italia il cielo; anco si cura / di noi qualche immortale. idem

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

fa andare assai bene. libro della cura delle malattie [crusca]: alcuni ancorché

cervello colui, che ne tien la cura?

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

ne vanno per onore. libro della cura delle malattie [crusca]: a

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (1 risultato)

: languisce il fido cane, ed ogni cura / del caro albergo e del signor

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (1 risultato)

: un uomo cioè sempre assorto nella cura preventiva dell'aneurisma, e che però

vol. I Pag.467 - Da ANFISTOMA a ANFRATTO (1 risultato)

che aveva per fine il culto e la cura di un santuario comune, sede

vol. I Pag.470 - Da ANGELORO a ANGHERIA (1 risultato)

e giorno fu che in trepida / cura tibullo ardea; / varia di amori il

vol. I Pag.474 - Da ANGOSCIAMENTO a ANGOSCIOSO (1 risultato)

ciò già mai, amor, lor cura; / ma, poi no 'l sanno

vol. I Pag.476 - Da ANGUILLAIA a ANGUSTIA (1 risultato)

odorosa; ella sdegnava azziniarsi con la cura delle giovanette. = provenz.

vol. I Pag.477 - Da ANGUSTI ANTE a ANIDRITE (1 risultato)

e rende buon fiato. libro della cura delle malattie, 1-29: ricetta: pepe

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (3 risultati)

, 57: dell'anima non mettevano cura, e dicevano che quando ella usciva d'

vii-127: i giovani debbono aver sempre cura di guardar la vita, e i

plusor parte. / ché se tu poni cura, / quando la creatura / vedèn

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (3 risultati)

m'è morta dalla disperazione. -avere cura d'anime: avere il governo spirituale.

, 3-287: e s'hai d'anime cura, / qui ti convien por cura

cura, / qui ti convien por cura, / che il sangue lor richiede /

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (1 risultato)

[s. v.]: prendete cura di quell'animetta. 2.

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

verso voi, che gli lasciai la cura di terminare questa cosa, e gliene raccomandai

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (2 risultati)

ciel m'affiso, / de la mia cura e il divo ciel s'annegra.

l'animo ancor, se studio o cura / delle sue macchie noi polisce e terge

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (1 risultato)

e tanti riguardi, in addossarsi una cura, non vi sarà più veruno, che

vol. I Pag.505 - Da ANNUO a ANOFTALMO (1 risultato)

che si pubblica in ogni provincia a cura della prefettura. = voce dotta

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (1 risultato)

bello: ma bisogna por giù la cura e sollecitudine del corpo tanto ansia. lorenzo

vol. I Pag.510 - Da ANTARES a ANTECESSORE (1 risultato)

. cuoco, 1-51: la principal cura di ogni ministro era sempre quella di

vol. I Pag.513 - Da ANTEPILANO a ANTESIGNANO (1 risultato)

, dove l'uomo si sollicita per la cura comune. boccaccio, i-160: se

vol. I Pag.514 - Da ANTESISTENTE a ANTIBOLSCEVICO (3 risultati)

). medie. che previene o cura i fenomeni allergici (sostanze antiallergiche sono

della streptomicina (ha grande importanza nella cura dell'anemia perniciosa).

dei prodotti vegetali. sono usati nella cura di determinate malattie infettive, per la

vol. I Pag.516 - Da ANTICANCEROSO a ANTICIPARE (2 risultati)

agg. biol. che previene o cura l'accumulo di corpi cheto

[l'iscrizione], e per cura degli amatori dell'antichità si è sparsa

vol. I Pag.517 - Da ANTICIPATAMENTE a ANTICIPO (1 risultato)

hanno raggiunto, tengono in serbo con tanta cura le tre virtù che nominavano sì sovente

vol. I Pag.518 - Da ANTICLEPSIDRA a ANTICO (1 risultato)

d'un ministro, il vescovo dava la cura di quel popolo al paroco vicino.

vol. I Pag.519 - Da ANTICO a ANTICREPUSCOLO (1 risultato)

plur. m. -ci). che cura le malattie della bile.

vol. I Pag.520 - Da ANTICRESI a ANTIDILUVIANO (2 risultati)

combatte il diabete (farmaco, rimedio, cura). = comp. da

. -ci). medie. che cura o che previene la difterite. =

vol. I Pag.521 - Da ANTIDINASTICO a ANTIFONA (3 risultati)

medico ha consigliato... la cura del latte come antidoto al barbèra.

). medie. che previene o cura le emorragie. = comp. da

antiflogòsi, sm. medie. cura delle infiammazioni. = comp. da

vol. I Pag.524 - Da ANTIMORALISMO a ANTIPATE (1 risultato)

agg. medie. che previene o cura le infezioni. = comp. da

vol. I Pag.527 - Da ANTIQUITÀ a ANTISOCIALE (2 risultati)

. medie. che combatte e cura l'idrofobia. panzini, iv-29

: parola creata dopo la invenzione della cura anti-rabica, dovuta al grande luigi pasteur.

vol. I Pag.537 - Da APERTOIO a APERZIONE (1 risultato)

: stare ben attenti, vigilare con cura. paolo da certaldo, 6:

vol. I Pag.542 - Da APOPLETTICO a APOSTEM AZIONE (2 risultati)

e aposteme d'orecchie. libro della cura delle malattie, 1-9: sono [gli

, fu levato il dolore. libro della cura delle malattie, 1-18: la lingua

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (1 risultato)

, acciò che gli apparatori mettessero maggiore cura a ritenerla. = lat.

vol. I Pag.550 - Da APPARECCHIATA a APPARECCHIO (2 risultati)

apparecchi, ogni lavoro, ogni altra cura fu sospesa. manzoni, 310: se

il petto dei forti premea simil cura, / di tanto apparecchio, di

vol. I Pag.554 - Da APPARISCENTE a APPARTAMENTO (1 risultato)

. pellico, ii-78: presi tutta la cura per non essere e per non apparire

vol. I Pag.555 - Da APPARTARE a APPARTENENZA (1 risultato)

iii-3-146: né il penitente si prende alcuna cura di appartarsi dall'occasione, né il

vol. I Pag.563 - Da APPETITEVOLE a APPETITO (1 risultato)

appetito, / passa l'amor né cura / sacramento né patto. giordani,

vol. I Pag.565 - Da APPIACEVOLITO a APPIASTRICCICATO (1 risultato)

amichevoli, da chi ne prende la cura, appiacevolire. 6. rifl

vol. I Pag.567 - Da APPICCARE a APPICCARE (1 risultato)

che vanno gridando tutta notte: « abbiate cura al fuoco! » il quale quando

vol. I Pag.569 - Da APPICCIARE a APPICCINIRE (1 risultato)

pura, / puse en lei mia cura d'uno amore appicciato. idem,

vol. I Pag.572 - Da APPIGLIO a APPISOLARE (1 risultato)

coprire i suoi capelli. libro della cura delle malattie, 1-43: usi di mangiare

vol. I Pag.574 - Da APPLICATA a APPLICAZIONE (6 risultati)

sarpi, viii-73: il vescovo dava la cura di quel popolo al paroco vicino,

di salomone a tutti coloro c'han cura d'anime. g. del papa,

ogni studio, ogni attenzione, ogni cura; rivolgere intensamente. savonarola, iii-157

con diligenza estrema, con attenta cura. firenzuola, 437: questa fu

una medicina, di un metodo di cura, di sostanze a scopo terapeutico.

visibili ulcere veneree, sogliono essere sufficiente cura. alfieri, i-47: ho sempre

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (1 risultato)

concentrazione della mente, impegno intellettuale; cura scrupolosa e precisa, dedizione a un

vol. I Pag.576 - Da APPODERAMENTO a APPOGGIARE (2 risultati)

antichi ministri che ave vano cura della milizia. baretti, i-55: appoco

, 5-1-90: appoggiò a sarano la cura di questa differenza tra le due città.

vol. I Pag.577 - Da APPOGGIATA a APPOGGIO (1 risultato)

le patrie mura / e tu soave cura, / e lusinghevol'esca a i casti

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (1 risultato)

uopo vi poniate a leggere con somma cura e diligenza, uno dopo l'altro,

vol. I Pag.585 - Da APPRESSAMENTO a APPRESSO (1 risultato)

foste stato a canto con la carità della cura che solevate già pigliar della vita mia

vol. I Pag.587 - Da APPRESTATO a APPREZZAZIONE (1 risultato)

/ sol piacer de le donne e sola cura, / caduca, e fragilissima bellezza

vol. I Pag.590 - Da APPROPRIABILE a APPROSSIMAMENTO (1 risultato)

questo. castiglione, 201: porrà cura d'aver cavallo con vaghi guarnimenti, abiti

vol. I Pag.594 - Da APPUNTARE a APPUNTATURA (1 risultato)

prendere appunto, annotare, segnare con cura. fazio, vi-2-6: così con

vol. I Pag.597 - Da APRILINO a APRIRE (1 risultato)

19-102: te più mite desio, cura più dolce / regge nel fior di

vol. I Pag.599 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

ugurgieri, 12: ma poi che questa cura ti rimorde, io ti parlo,

vol. I Pag.600 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

il die. salvini, 15-1-100: annua cura / al miglio vien, quando colle

vol. I Pag.604 - Da AQUILINO a AQUILONE (1 risultato)

. boccaccio, 1-123: il robusto cerro cura poco i sottili zeffiri, e il

vol. I Pag.609 - Da ARATIVO a ARATURA (1 risultato)

aveva. alamanni, 5-1-183: ma ponga cura in ciò che questa [la vena

vol. I Pag.610 - Da ARAUCARIA a ARBITRARE (1 risultato)

r. borghini, 1-515: egli ha cura di fare i disegni e i cartoni

vol. I Pag.620 - Da ARCHIA a ARCHICEMBALO (1 risultato)

. dimin. archettino. libro della cura delle febbri [crusca]: l'unguento

vol. I Pag.621 - Da ARCHICHIOCO a ARCHITETTARE (1 risultato)

, 1-94: il capomastro con solerte cura / tende agli spagni, qua e

vol. I Pag.626 - Da ARCIABATE a ARCIERE (2 risultati)

arcidiaconato in francia, ch'è sanza cura d'anime. idem, 3-30: per

collegio, ed ha d'ogni cosa la cura, e tiene per tutto il primo

vol. I Pag.629 - Da ARCIVESSILLIFERO a ARCO (1 risultato)

l'arco gli è accanto gettato senza cura. -strumento ad arco (anche

vol. I Pag.637 - Da ARDISIA a ARDITO (1 risultato)

fancelle abbia [la signora] speciale cura alle mani, ch'elle non fossero

vol. I Pag.641 - Da ARENARIA a AREOPAGITA (1 risultato)

, iii-24: più non riputava, per cura a sé dovuta,...

vol. I Pag.642 - Da AREOPAGITICO a ARGEMONIA (1 risultato)

leonardo del riccio, 3-298: soperchia cura sarebbe... quel non volere

vol. I Pag.649 - Da ARGOMENTO a ARGOMENTO (2 risultati)

, provvedimento; espediente; rimedio; cura, medicina. guittone, ii-219:

... non ebbono argomento né vera cura. idem, 1-55: il capitano

vol. I Pag.651 - Da ARGUZIA a ARIA (1 risultato)

boccaccio, v-29: negli ornamenti ha sollicita cura / ched e'non passin la ragion

vol. I Pag.655 - Da ARIDIRE a ARIDORESISTENTE (1 risultato)

un po'aridi, rivelavano una rapida cura quanto una facile dimenticanza. cardarelli,

vol. I Pag.656 - Da ARIDUME a ARIETTA (2 risultati)

atteggia a una data posa, che cura di imitare qualcuno. foscolo,

male familiaritade, il toro de la cura di cose basse, l'ariete de l'

vol. I Pag.665 - Da ARMAMENTO a ARMARE (2 risultati)

pur andar armato /... / cura fermezza in armarti e non vista (

la spada; si armò con molta cura, e quindi agitò tarma per accertarsi

vol. I Pag.666 - Da ARMARIA a ARMATO (1 risultato)

tua corte, / signor, non cura colpo di tuo strale: / fatto ha

vol. I Pag.672 - Da ARMONIACO a ARMONIOSO (1 risultato)

ammae- strativa per via degli affetti prendendo cura alcuno ed essendo resuscitata la sola pratica

vol. I Pag.676 - Da AROMATISMO a ARPEGGIO (1 risultato)

quivi in diversi mali. libro della cura delle malattie, 1-29: sia fatto questo

vol. I Pag.683 - Da ARREMBARE a ARRENDERE (1 risultato)

che lei [la fortuna] non cura / e che a'suoi gravi assalti non

vol. I Pag.684 - Da ARRENDEVOLE a ARRESTARE (1 risultato)

, cominciò guerra, prese con grande cura e sollecitudine ad apparecchiare tutte cose.

vol. I Pag.687 - Da ARRICAVO a ARRICCIARE (1 risultato)

s'abbellia, s'arricchia con maggior cura; / pompe, fogge, livree,

vol. I Pag.688 - Da ARRICCIATO a ARRICCIOLATO (1 risultato)

, erano biondi, stopposi e arricciati senza cura. -figur. soderini,

vol. I Pag.704 - Da ARSILE a ARSURA (1 risultato)

battitura dell'arsiccia state / accinto libro della cura delle malattie, 1-8: arsione fatta di

vol. I Pag.705 - Da ARTAGOTICAMENTE a ARTE (1 risultato)

languisce il fido cane, ed ogni cura / del caro albergo e del signor

vol. I Pag.708 - Da ARTEFARE a ARTEFICE (1 risultato)

senza voler mai più impacciarsi, né prendersi cura di cosa alcuna. manzoni, pr

vol. I Pag.711 - Da ARTICOLATO a ARTICOLO (1 risultato)

. viani, 14-298: la gotta si cura tappando la bocca. ma la gola

vol. I Pag.713 - Da ARTIFICIALITÀ a ARTIFICIO (1 risultato)

che sappiano esprimerla. porgono essi ogni cura nell'artifizio del cantare. cattaneo, ii-2-189

vol. I Pag.717 - Da ARTO a ARUSPICINA (1 risultato)

(per via chirurgica): nella cura di artrosi deformante, di artriti tubercolari

vol. I Pag.721 - Da ASCENDIMENTO a ASCESA (1 risultato)

progressi d'ascenso e descenso, per la cura ch'ha di sé e de

vol. I Pag.723 - Da ASCIALE a ASCIUGAMANO (2 risultati)

modo mostruoso. libro della cura delle malattie, 1-40: sono tre spezie

di ascite, idropico. libro della cura delle malattie [crusca): il molto

vol. I Pag.725 - Da ASCIUTTO a ASCIUTTO (1 risultato)

-balia asciutta: donna che ha cura di un lattante, ma non lo

vol. I Pag.726 - Da ASCIUTTORE a ASCOLTARE (1 risultato)

assediata danno avviso a chi ne ha cura di tutto quel che potrebbe offenderle.

vol. I Pag.727 - Da ASCOLTATO a ASCONDERE (1 risultato)

sangue all'orecchio del nesi, avendo cura che la propria voce si incanalasse il

vol. I Pag.728 - Da ASCONDIGLIO a ASCRIVERE (2 risultati)

., 2-27: cui non potea mia cura essere ascosa. bencivenni [crusca]

ascreo. carducci, 661: la cura ignota che il bel sen le morde

vol. I Pag.735 - Da ASOLO a ASPERGILLO (2 risultati)

del lubrico asparago il cultore / prender la cura deve; e se dal seme /

/ di nera ombra letea / ogni cura aspergea. varano, 65: or questo

vol. I Pag.738 - Da ASPETTARE a ASPETTO (3 risultati)

al presente questa ansietà, né questa cura, se io non mi intrametteva in

/ del cielo, e la sua cura a me s'aspetta. = v

aspettazione di un fato aspetto gli molcea la cura, / qui posava l'austero. verga

vol. I Pag.740 - Da ASPIDISTRA a ASPIRAZIONE (1 risultato)

quello iddio, ch'ha gli orti in cura, / le guardi e le difenda

vol. I Pag.741 - Da ASPIRINA a ASPRELLA (1 risultato)

', perché si credeva servisse alla sua cura. aspo (aspe),

vol. I Pag.742 - Da ASPREZZA a ASPRO (3 risultati)

amor mi tenta, / sola una cura: degli orobbi dorsi / rivisitar l'

(di gola). libro della cura delle malattie, 1-27: se [la

difese da aspra veste. libro della cura delle malattie, 1-20: i denti e

vol. I Pag.744 - Da ASPRO a ASSAGGIARE (2 risultati)

, i-1-156: lasciando a cui tocca la cura deh'altre lingue, mostriamo il suono

magro come un chiodo, e non cura le occhiate che l'assaettano dal banco di

vol. I Pag.747 - Da ASSALITO a ASSALTARE (1 risultato)

, 2-129: assaliti son da maggior cura. fiore, 25-6: vergogna fortemente

vol. I Pag.748 - Da ASSALTARE a ASSAPERE (1 risultato)

colui che lei [la fortuna] non cura / e che a'suoi gravi assalti

vol. I Pag.749 - Da ASSAPO a ASSASSINIO (2 risultati)

per sentirne il sapore, gustare con cura, prolungando la sensazione piacevole.

ant. asaro. libro della cura delle malattie, 1-42: recipe radice di

vol. I Pag.759 - Da ASSENZIATO a ASSERO (1 risultato)

langue, / fisico esperto alla sua cura intento / suol porgergli in bevanda assenzio

vol. I Pag.764 - Da ASSICURARE a ASSICURARE (2 risultati)

i chi la coperta di sgombrare ha cura. f. corsini, 2-321:

/ di te stesso curar sovra ogni cura, / ché per te vince l'età

vol. I Pag.765 - Da ASSICURATA a ASSICURAZIONE (2 risultati)

e se cosa di qua nel ciel si cura, / l'anime che lassù son

volgar. [crusca]: misero loro cura e studio in fare agguati, se

vol. I Pag.766 - Da ASSIDENZA a ASSIDERE (1 risultato)

asside / su l'alte prue la negra cura, e sotto / ogni clima,

vol. I Pag.767 - Da ASSIDRIRE a ASSIEPATO (1 risultato)

: fei sì con studio e con assidua cura / che 'l lauro ebbe radice

vol. I Pag.770 - Da ASSISO a ASSISTERE (3 risultati)

; presente; che sorveglia, che cura (un ammalato). -medico assistènte:

necessità, in pericolo; aiuto, cura. bencivenni [crusca]: in

maneggio in modo legale a'loro tutori e cura tori, onde, venendo

vol. I Pag.777 - Da ASSOMIGLIATO a ASSONNATO (2 risultati)

volgar., 6-56: se domenedio ha cura dell'uomo,... maggior

dell'uomo,... maggior cura ha di quelli che più si sforzano d'

vol. I Pag.787 - Da ASTENUTO a ASTIGIANO (1 risultato)

per la sua nitrosità. libro della cura delle malattie, 1-24: sia..

vol. I Pag.788 - Da ASTIGMATICO a ASTO (2 risultati)

da irregolare curvatura della cornea; si cura con occhiali a superfici cilindriche).

lodata la vita sua. libro della cura delle malattie, 1-20: sia mundificato

vol. I Pag.792 - Da ASTRINGENTE a ASTRO (1 risultato)

eccitabilità dei tessuti (sono impiegati nella cura degli stati congestivi e infiammatori della cute

vol. I Pag.795 - Da ASTRUSERIA a ASTUZIA (1 risultato)

lat. volgar. studiare * aver cura di qualche cosa, fare con diligenza

vol. I Pag.796 - Da ASTUZIATO a ATEISMO (1 risultato)

atanasia bollite nell'acqua. libro della cura delle malattie, 1-38: anche chi

vol. I Pag.800 - Da ATONALE a ATREPLICE (1 risultato)

e brodetto d'uova. libro della cura delle malattie, 1-31: e se non

vol. I Pag.801 - Da ATREPSIA a ATROCEMENTE (1 risultato)

presso all'ano). libro della cura delle malattie, 1-37: questa infermitade

vol. I Pag.806 - Da ATTACCHINO a ATTALENTARE (1 risultato)

nel fare l'alzatura il lavorante ha cura di distendere quelle ripiegature; e ciò

vol. I Pag.808 - Da ATTECCHIMENTO a ATTEGGIARE (1 risultato)

intenzione particolare); dare con studiata cura un'espressione al volto, una movenza

vol. I Pag.810 - Da ATTEMPERATO a ATTENDERE (1 risultato)

le vere e legittime e sicure indicazioni della cura sono rad dolcire e l'

vol. I Pag.811 - Da ATTENDIBILE a ATTENERE (4 risultati)

: rivolgersi, prestare attenzione, aver cura. dante, inf., 16-13

5. ant. custodire con cura, tenere diligentemente. andrea da barberino

attento, badare, rivolgere la propria cura. compagni, 1-5: i cittadini

nemici attenditore. 2. che ha cura, presta attenzione, si dedica.

vol. I Pag.812 - Da ATTENTAMENTE a ATTENTARE (1 risultato)

). con attenzione, con grande cura e diligenza. 5.

vol. I Pag.813 - Da ATTENTATO a ATTENTO (2 risultati)

la massima attenzione (e pone gran cura in quello che fa).

. 3. fatto con gran cura, accurato. cardarelli, 1-37:

vol. I Pag.814 - Da ATTENTO a ATTENZIONE (1 risultato)

in qualche cosa: applicar- visi con cura, diligentemente. segnalare un pericolo.

vol. I Pag.815 - Da ATTEONIDI a ATTERRARE (2 risultati)

: e 'l mio trastullo / è la cura de l'arco e de gli strali

32-158: quale un fanciullo con assidua cura, / di fogliolini e di fuscelli

vol. I Pag.816 - Da ATTERRATA a ATTESO (1 risultato)

tutto crivel4. pronto, preparato con cura; ben fornito. lato di schioppettate

vol. I Pag.817 - Da ATTESOCHÉ a ATTESTAZIONE (1 risultato)

: [nel dizionario del tommaseo] si cura che gli esempi attestino l'uso della

vol. I Pag.819 - Da ATTILA a ATTINENTE (5 risultati)

, tr. vestire con eleganza, con cura ricercata. 2. far

3. rifl. abbigliarsi con cura, elegantemente. verga, i-406:

monaca] era attillata con una certa cura secolaresca [ediz. 1827 (147)

fianchi. 2. abbigliato con cura, con eleganza ricercata. castiglione,

ondulati, dalla barba pettinata con tanta cura. pavese, i-100: sul palchetto passavano

vol. I Pag.820 - Da ATTINENZA a ATTINIFERO (1 risultato)

sostanze radioattive (e usato per la cura di dermatosi, reumatismi, ecc.

vol. I Pag.821 - Da ATTINIO a ATTITUDINE (3 risultati)

. attinoterapìa, sf. medie. cura per mezzo dei raggi attinici

raggio 'e - ^ epatceta 4 cura '. attintatura, sf. neol

. darsi da fare, rivolgersi, aver cura. fiore, 115-7: sì ti

vol. I Pag.822 - Da ATTIVAMENTE a ATTIVO (1 risultato)

. carducci, iii-26-132: non senza cura che gli esempi [del dizionario]

vol. I Pag.825 - Da ATTO a ATTO (1 risultato)

atto all'altre cose, cioè ad avere cura non solamente della famiglia, ma della

vol. I Pag.828 - Da ATTORNIARE a ATTORTIGLIARE (1 risultato)

attorno: attendere, occuparsi, darsi cura. m. villani, 5-27:

vol. I Pag.829 - Da ATTORTIGLIATA a ATTRABACCATO (1 risultato)

punge coi suoi denti attossicati la maligna cura. 2. infettato, guasto

vol. I Pag.837 - Da ATTUALISMO a ATTUAZIONE (1 risultato)

affissa [iddio] intorno alla universal cura di tutto il mondo, che alla par-

vol. I Pag.838 - Da ATTUFARE a ATTUTARE (1 risultato)

10 tappezzerai di volumi... avendo cura di mantenerli, mercé le finestre ermeticamente

vol. I Pag.839 - Da ATTUTIMENTO a AUDACEMENTE (1 risultato)

o quella, ch'io non ne do cura; / l'altre soletto, per

vol. I Pag.840 - Da AUDACIA a AUDITORE (1 risultato)

latini, i-165: ed io, ponendo cura, / tomai alla natura, /

vol. I Pag.849 - Da AURORALE a AUSILIARIO (2 risultati)

auroterapìa, sf. medie. sistema di cura per mezzo di sali di oro (

e dal gr. &epa7re£a 'cura '. ausare1, tr.

vol. I Pag.851 - Da AUSTORIO a AUSTRO (1 risultato)

nullo / vivente aspetto gli molcea la cura, / qui posava l'austero;

vol. I Pag.852 - Da AUTARCA a AUTENTICO (1 risultato)

forte, sia donata tal commissione e cura, per quale si faccia dio terrestre

vol. I Pag.859 - Da AUTOPORTATO a AUTORE (1 risultato)

costa dell'uomo / la salute immortai cura sì grande / dunque all'autor del

vol. I Pag.869 - Da AVANZATA a AVANZATO (1 risultato)

/ che d'agrandirla sempre non han cura. savonarola, iii-59: e se

vol. I Pag.872 - Da AVATARA a AVELLO (2 risultati)

lano). libro della cura delle malattie, 1-3: gusci d'avillane

soggiorna. manzoni, 23: se cura, / se pensier di quaggiù vince l'

vol. I Pag.874 - Da AVENTINO a AVERE (1 risultato)

] per suo trastullo, e con gran cura / di fior l'inghirlandava, il

vol. I Pag.875 - Da AVERE a AVERE (3 risultati)

avendo più di lui che di sé cura. idem, purg., 6-102:

tornato a villafranca, non avendo buona cura di sua ferita,... ne

però, signor mio caro, aggiate cura / che similmente non avegna a voi.

vol. I Pag.876 - Da AVERE a AVERE (3 risultati)

/ abbia a cor più di me la cura mia. firenzuola, 638: padrone

avea per uso. -avere in cura, in custodia, in governo: custodire

che il ciel non ha in sua cura.

vol. I Pag.882 - Da AVVALLATURA a AVVAMPARE (1 risultato)

: e su perno sì fral con tanta cura / e la vita e l'onor

vol. I Pag.892 - Da AVVENTURA a AVVENTURIERO (1 risultato)

: scordata l'altrui, la propria cura, / pugna alla disperata, e s'

vol. I Pag.896 - Da AVVERSO a AVVERTIRE (3 risultati)

, sf. cauta attenzione, prudente cura; precauzione, accortezza; accorgimento.

4. locuz. -avere avvertènza: aver cura, badare, fare attenzione.

, messa in avvertenza, avuto cura di non lasciarlo mai passare davanti alla

vol. I Pag.897 - Da AVVERTITAMENTE a AVVEZZO (2 risultati)

avvezzar le figlie, e con gran cura / tutti i fatti saper della vicina.

assuefazione; vezzo. libro della cura delle malattie [tommaseo]: quand'hanno

vol. I Pag.899 - Da AVVIATO a AVVICINARE (1 risultato)

delle sante festivitadi. libro della cura delle malattie [tommaseo]: fuggono

vol. I Pag.907 - Da AVVITICCHIATO a AVVIZIARE (2 risultati)

quando il contadino pota, non tiene cura a niente, e piglia quel tralcio che

, o che che sia / di mala cura e coltiva zione, /

vol. I Pag.908 - Da AVVIZZARE a AVVOCATO (1 risultato)

appassito; raggrinzito. libro della cura delle malattie [crusca.]: prendi

vol. I Pag.909 - Da AVVOCATORE a AVVOLGERE (2 risultati)

. levi, 2-33: avvolsi con cura l'orologio in un foglio di carta velina

, / e fulmina nel cor l'invitta cura, / quante volte implorata / con

vol. I Pag.910 - Da AVVOLGIBILE a AVVOLTO (1 risultato)

quadro e la bella statua custoditi con cura devota nel tempio sacro della giovinezza.

vol. I Pag.911 - Da AVVOLTOIO a AZIENDA (3 risultati)

lo stipite stava appoggiato, avvolto con cura in una stoffa, il guidone di

. avvolto più volte, senza troppa cura; stretta- mente avviluppato.

. dessi, 7-123: teneva con cura meticolosa i registri dell'azienda, controllando rigoirosamente

vol. I Pag.912 - Da AZIENDALE a AZIONE (3 risultati)

ii-6-376: della mia azienda domestica presi cura per qualche anno, ma senza l'amore

, al quale alcuni ministeri affidano la cura di determinati interessi pubblici, che si

pubblici). soldani, 1-106: cura l'azienda, e soprattutto vedi /

vol. I Pag.915 - Da AZZAROLO a AZZOLLATO (2 risultati)

acconciare, agghindare, abbellire con gran cura (e non senza affettazione e ostentazione)

, agg. acconciato, adornato con cura estrema, agghindato con ricercatezza, con

vol. I Pag.923 - Da BACCALARAIO a BACCANO (1 risultato)

battaglia, / e degnamente prese quella cura. = deriv. da bacco1

vol. I Pag.935 - Da BACO a BADA (1 risultato)

ecc.): provvedere, aver cura. alvaro, 7-11: lasciatela fare

vol. I Pag.936 - Da BADA a BADARE (1 risultato)

, stare attento o intento; aver cura, prendersi o darsi pensiero (di

vol. I Pag.937 - Da BADARE a BADARE (3 risultati)

accade ai nostri vicini non prendiam cura, ciechi e spietati. tommaseo-rigutini, 2582

casi, agli affari propri: aver cura soltanto di sé; procurare il proprio

affari altrui; si bada chi ha cura di sé, chi evita il pericolo

vol. I Pag.938 - Da BADARELLA a BADIA (1 risultato)

. /... / e ponga cura la detta badessa / che nulla sia

vol. I Pag.940 - Da BAFFOSO a BAGAGLIO (1 risultato)

segnava il gran, su l'altro cura / tenea delle minute bagagliume.

vol. I Pag.941 - Da BAGAGLIONE a BAGATTELLA (2 risultati)

bagagli ch'essa aveva preparato con tanta cura forse solo per avere il pretesto di ritardare

, individuo addetto al trasporto e alla cura dei bagagli e ad altre basse faccende

vol. I Pag.945 - Da BAGNATA a BAGNO (1 risultato)

cinque giorni il filosofo artritico faceva una cura di fanghi e di bagni caldi, in

vol. I Pag.946 - Da BAGNO a BAH (1 risultato)

tutto in ignobili bagordi e non si cura di sopravivere a se stesso. gioberti,

vol. I Pag.949 - Da BAIONE a BAIULO (1 risultato)

: l'arte col tempo assunse poi la cura / di fornir l'armi all'uom

vol. I Pag.952 - Da BALBETTATO a BALBUZZIRE (1 risultato)

al figur. libro della cura delle malattie [crusca]: così avviene

vol. II Pag.1 - Da BALCANICO a BALCONE (1 risultato)

lanuti greggi, gli cornuti armenti sotto la cura de'ruvidi bifolchi muggiranno.

vol. II Pag.8 - Da BALESTRA a BALESTRARE (1 risultato)

; né della vita né de onor si cura, / ché sua balestra non avea

vol. II Pag.10 - Da BALESTRONE a BALÌA (1 risultato)

. -balia asciutta: che ha la cura e la vigilanza di un bambino senza

vol. II Pag.11 - Da BALIAGGIO a BALIATO (1 risultato)

che noi vorremo sia più sotto nostra cura e ragione che sotto altrui temerarietà?

vol. II Pag.12 - Da BALILLA a BALISTICO (1 risultato)

balia; chi nutre o si prende cura di un bambino. - plur.

vol. II Pag.17 - Da BALLISMO a BALLO (1 risultato)

ariosto, 24-3: et ho gran cura (e spero farlo ormai) /

vol. II Pag.19 - Da BALLOTTAGGIO a BALOCCARE (1 risultato)

da terapia (gr. ftepocneloc 4 cura '); cfr. fr. balnéothérapic

vol. II Pag.22 - Da BALORDONE a BALSAMO (1 risultato)

madre... trovasi presentemente in cura a salsomaggiore, e dopo avrà bisogno

vol. II Pag.28 - Da BAMBAGIA SELVATICA a BAMBINATA (1 risultato)

agg. e sm. che ha cura di bambini, che sta volentieri con

vol. II Pag.30 - Da BAMBO a BAMBOLA (1 risultato)

donna che si atteggia a bambina o cura eccessivamente il volto, l'acconciatura dei

vol. II Pag.31 - Da BAMBOLAGGINE a BAMBÙ (1 risultato)

connettere ad altri che alle nutrici la cura dei bamboli. lambruschini, 1-106:

vol. II Pag.38 - Da BANDA a BANDA (1 risultato)

vizio, ond'è mestieri di gran cura a guardarlene. questo è il dar per

vol. II Pag.41 - Da BANDIERA a BANDIERA (1 risultato)

sua bandera. boccaccio, iii-8-115: né cura avendo di nessun riposo, / ver

vol. II Pag.42 - Da BANDIERALE a BANDIRE (1 risultato)

le pezze). libro della cura delle malattie [manuzzi]: si ravviluppi

vol. II Pag.45 - Da BANDIZZATORE a BANDO (1 risultato)

: a tempo della carestia si ha cura che la vettovaglia non vadia contro a bando

vol. II Pag.53 - Da BARATTONE a BARBA (1 risultato)

mondo retrogrado. giusti, 2-312: ogni cura in fondo in fondo / si rannicchia

vol. II Pag.54 - Da BARBA a BARBA (1 risultato)

davanzati, ii-507: nel trasporre abbi gran cura alla barba maestra, detta il fittone

vol. II Pag.63 - Da BARBIERIA a BARBINO (1 risultato)

de le guance amor, delizia e cura, / oimè! che farò io.

vol. II Pag.66 - Da BARCA a BARCA (1 risultato)

/ gente di mar che a questa cura intende. colletta, i-91: innumerevoli barche

vol. II Pag.67 - Da BARCA a BARCHEGGIARE (1 risultato)

[federico giambelli], presasi la cura delle barche di fuoco, ne componeva il

vol. II Pag.89 - Da BASSARICIONE a BASSEZZA (1 risultato)

); far morire. libro della cura delle malattie [tommaseo]: lo savio

vol. II Pag.90 - Da BASSINA a BASSO (1 risultato)

/ giovanna o altri non ha di me cura; / per ch'io vo tra

vol. II Pag.91 - Da BASSO a BASSO (1 risultato)

tutto in ignobili bagordi e non si cura di sopravvivere a se stesso. rajberti

vol. II Pag.97 - Da BASTARE a BASTARE (1 risultato)

nondimeno potrebbesi farne un lungo catalogo; cura che lasceremo a'benemeriti bibliotecari e bibliografi

vol. II Pag.99 - Da BASTEVOLEZZA a BASTIONATO (1 risultato)

1 molina e bastìe, e che avesse cura e maneggiasse l'artiglieria,..

vol. II Pag.105 - Da BATOSTARE a BATTAGLIA (1 risultato)

battaglia, / e degnamente prese quella cura. ariosto, 10-105: simil battaglia

vol. II Pag.112 - Da BATTERE a BATTERE (2 risultati)

dialogo in biasimo di coloro che prendonsi la cura di nobilitare la nostra lingua milanese.

par., 11-3: o insensata cura de'mortali, / quanto son difettivi

vol. II Pag.115 - Da BATTERE a BATTERIA (1 risultato)

il si congiuntovi, che confessa troppa cura di sé. suolsi dire se l'

vol. II Pag.117 - Da BATTEZZAMENTO a BATTEZZARE (1 risultato)

anima. ariosto, 38-22: et ebbe cura... / che fosse

vol. II Pag.129 - Da BAZAR a BAZZERANA (2 risultati)

il riso. allegri, 216: posto cura alle variate bazzecole da vender per

l'uomo maturo, che non cura bazzecole e cerca l'utile solido

vol. II Pag.131 - Da BDELLEPITECO a BEATIFICANTE (1 risultato)

, / di che prender maggior dovrebbe cura, / che di bear la sua

vol. II Pag.146 - Da BEH a BELGICO (2 risultati)

greggi, gli cornuti armenti sotto la cura de'ruvidi bifolchi muggiranno. monti,

d'amore, allora sì che la cura sarebbe riuscita bene. bartolini, 1-215

vol. II Pag.147 - Da BELGIOINO a BELLATORE (1 risultato)

sé maggiore auctorità e dignità che avendo cura della gioventù. bandello, 1-46 (i-552

vol. II Pag.149 - Da BELLEZZA a BELLEZZA (1 risultato)

/ madre de'dolci affetti, e dolce cura / dell'uom, che varca pellegrino

vol. II Pag.160 - Da BENCONDIZIONATO a BENDA (2 risultati)

integrità, che ne tenesse la debita cura tutto per servizio della chiesa, senza

: la vita era attillata con una certa cura secolaresca, e dalla benda usciva sur

vol. II Pag.161 - Da BENDAGGIO a BENE (1 risultato)

, per l'appunto; con molta cura, attenzione; a posto; certamente

vol. II Pag.163 - Da BENE a BENE (1 risultato)

... essa continuava a pettinarsi con cura; s'incipriava bene bene, si

vol. II Pag.169 - Da BENEDUCATO a BENEFICATO (1 risultato)

una dolcissima madre, un'assidua cura benefacente! 2. ant.

vol. II Pag.171 - Da BENEFICIO a BENEFICIO (1 risultato)

se implicano (o no) la cura di anime. boccaccio, dee.

vol. II Pag.172 - Da BENEFICO a BENENTRATA (1 risultato)

. carducci, ii-1-309: vogliate darvi cura del poliziano tapinello... provvedetelo di

vol. II Pag.175 - Da BENIGNAMENTE a BENIGNO (1 risultato)

greggi, gli cornuti armenti sotto la cura de'ruvidi bifolchi muggiranno. marotta,

vol. II Pag.176 - Da BENINTENZIONATO a BENNATO (1 risultato)

di sole benigno, spazzata sempre con cura particolare. -fertile. crescenzi volgar

vol. II Pag.180 - Da BERCIARE a BERE (1 risultato)

gli ebbe gedeon martire, protettore della cura, la loro riconoscenza per la compagni,

vol. II Pag.196 - Da BESTIACCIA a BESTIALE (1 risultato)

bestiàio, sm. tose. chi ha cura del bestiame (cfr. bestiario)

vol. II Pag.198 - Da BESTIANZA a BETONAGGIO (3 risultati)

e dal gr. espórcela * cura '. betatróne, sm. fis

. betatronoterapìa, sf. medie. cura dei cancri profondi, che utilizza raggi

e dal gr. &£pdt7ieia * cura '. bètel (betèlle, bètte

vol. II Pag.200 - Da BEVACE a BEVERARE (1 risultato)

pasto piacevol con diletto / da vaga cura degli uomini usata. arrighetto, 235

vol. II Pag.203 - Da BIACCO a BIADAIOLO (1 risultato)

, / perché assaliti son da maggior cura. idem, par., 13-132:

vol. II Pag.205 - Da BIANCHEGGIATO a BIANCHEZZA (1 risultato)

sulle scarpe, si pettinò e incipriò con cura. = dimin. di biancol

vol. II Pag.213 - Da BIASIMEVOLMENTE a BIBACE (1 risultato)

ognor fermo e costante, / né cura già biasmo impotente o critica. alfieri

vol. II Pag.215 - Da BIBLIOFAGO a BIBLIOTECA (2 risultati)

e nondimeno potrebbesi farne un lungo catalogo; cura che lasceremo a'benemeriti bibliotecari e bibliografi

, io credo ch'e'dovrà pigliarsi una cura intensissima di rilevare anche questo colore che

vol. II Pag.216 - Da BIBLIOTECARIO a BICCHIERE (2 risultati)

e nondimeno potrebbesi farne un lungo catalogo; cura che lasceremo a'benemeriti bibliotecari e bibliografi

e terapìa (gr. &epa7re£a * cura '); cfr. l'agg.

vol. II Pag.217 - Da BICCHIERINO a BICCICOCCA (1 risultato)

seguono il suo insegnamento parecchie case di cura, dove i pazienti son fatti campare

vol. II Pag.223 - Da BIFOGLIATO a BIFORCUTO (1 risultato)

lanuti greggi, gli cornuti armenti sotto la cura de'ruvidi bifolchi muggiranno. chiabrera,

vol. II Pag.234 - Da BILENCO a BILICAZIONE (1 risultato)

colecisti o cistifellea). libro della cura delle malattie [crusca]: quando la

vol. II Pag.238 - Da BINATO a BINOMIO (1 risultato)

fettuccia, nastro. libro della cura delle malattie [crusca:]: cogli

vol. II Pag.254 - Da BISOGNANTE a BISOGNARE (2 risultati)

(da sunnia, fr. soin * cura, precauzione '); cfr. bisogno

male, / a ciò bisogna di ragione cura. novellino, 55 (89)

vol. II Pag.255 - Da BISOGNATARIO a BISOGNO (2 risultati)

: egli, non che si prendesse cura d'intrattenermi in alcun passatempo o di darmi

li baciò, e nell'accomiatarsi, con cura di padre disse: -badate di non

vol. II Pag.257 - Da BISOGNOSAMENTE a BISONTE (2 risultati)

s) -e il francone * sunnia 4 cura, precauzione '(fr. soin

4 dire, aver cura '. bisognosaménte, avv. nel

vol. II Pag.262 - Da BIVACCO a BIZANTINO (1 risultato)

5-485: scavare è l'unica sua cura. solo recentemente, dopo anni di

vol. II Pag.271 - Da BOA a BOBA (2 risultati)

esso richiede (in primo luogo la cura del bestiame); il proprietario le fornisce

, sm. dial. colono addetto alla cura dei buoi. bocchelli

vol. II Pag.276 - Da BOCCA a BOCCA (1 risultato)

per casa sua; ed è mia cura che non vada per le bocche della

vol. II Pag.287 - Da BODINO a BOIA (1 risultato)

. sm. tose. ponce forte con cura ^ ao. boétta, sf.

vol. II Pag.296 - Da BOLLITO a BOLLORE (1 risultato)

somma: tassa sul bollo) a cura dello stato (o in suo nome)

vol. II Pag.298 - Da BOLOGNINO a BOLZONE (1 risultato)

al cavallo, e non se ne cura; e segno di questa enfertà, cioè

vol. II Pag.311 - Da BORDIGLIO a BORDONE (1 risultato)

, perciò ordino in questo libro la cura deli animali inrazionali, sicome de'cavalli e

vol. II Pag.312 - Da BORDONE a BOREALE (1 risultato)

lei [la fortuna] non cura / e che a'suoi gravi assalti non

vol. II Pag.317 - Da BOROSA a BORRO (1 risultato)

cicoria salvatica è preferibile alla borragine nella cura degl'ipocondriaci e de'melanconici. serao

vol. II Pag.319 - Da BORSA a BORSA (1 risultato)

porta sempre seco; ed ha una cura estrema che io non gli vegga. g

vol. II Pag.321 - Da BORSETTA a BOSCAIOLO (1 risultato)

, 121-4: i'sì non ho più cura d'er- mitaggi, / né di

vol. II Pag.331 - Da BOTTEGAIO a BOTTEGANTE (1 risultato)

questa infermità di questo giovane / non è cura difficile. -non ogni bottega ne vende

vol. II Pag.333 - Da BOTTIGLIAIO a BOTTO (1 risultato)

si gli faccia, non daranno punto di cura che tu li rubi o no.

vol. II Pag.338 - Da BOZZININGA a BRABANTINO (1 risultato)

ti si commesse, facessi di aver cura alli bozzoli e filugelli, che non

vol. II Pag.342 - Da BRACCIATELLO a BRACCIO (1 risultato)

. bracciatèlla, bracciatina. libro della cura delle malattie [crusca]: cogli una

vol. II Pag.343 - Da BRACCIO a BRACCIO (2 risultati)

diporto. boccaccio, iii-8-115: né cura avendo di nessun riposo, / ver panto

: e allor, d'obblìo sparsa ogni cura, in braccio / d'un sonno

vol. II Pag.351 - Da BRAGOTTO a BRAMANO (1 risultato)

/ del quale avea più brama e maggior cura. ariosto, 12-22: perché di

vol. II Pag.373 - Da BRICCONEGGIARE a BRICIOLO (1 risultato)

su qualcuno a briciole: allevarlo con cura premurosa e con amore. -non saper

vol. II Pag.374 - Da BRICO a BRIGA (1 risultato)

difficile e confusa che procura affanno; cura, molestia, impaccio, difficoltà,

vol. II Pag.377 - Da BRIGATA a BRIGATA (1 risultato)

con la particella pronominale). prendersi cura di qualcosa, occuparsi, badare.

vol. II Pag.381 - Da BRILLANTE a BRILLARE (1 risultato)

i capelli fradici e prese a pettinarli con cura. quarantotti gambini, 4-89: era

vol. II Pag.387 - Da BROCCA a BROCCHETTA (1 risultato)

multum cures, sed de casibus cura rerum ». broccardo2, sm

vol. II Pag.393 - Da BRONCO a BRONTOLARE (1 risultato)

; può diventare cronica (e si cura con oli iodati, ioduro di potassio,

vol. II Pag.399 - Da BRUCIAROLA a BRUCIATURA (1 risultato)

bruciaticcio, quando di persona non si cura, anzi si fugge l'averci che

vol. II Pag.403 - Da BRULOTTO a BRUMEGGIARE (1 risultato)

: or non è ella assai gravosa cura / quella de'figli? a l'infelice

vol. II Pag.405 - Da BRUNIRE a BRUNO (1 risultato)

e dentro le brunite / coppe ogni cura in razzi d'oro scioglie. panzini,

vol. II Pag.408 - Da BRUSCHETTO a BRUSCO (1 risultato)

la mia bruschezza era stata provocata da cura di voi: 10 desideravo che voi

vol. II Pag.438 - Da BULBO a BULINARE (1 risultato)

piatti il cavallo, e non si cura con unguenti, né con altri medi

vol. II Pag.443 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

, 489: l'amante si dava gran cura.,, di descrivere le impressioni

vol. II Pag.445 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

, / mandandoci venture coltivato con cura. -con riferimento allo stato di

vol. II Pag.446 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

, li quali non fia al presente nostra cura di raccontare. ariosto, 302:

vol. II Pag.449 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

pianto dai pessimi; ma deve esser cura del nuovo di far sì che non sia

vol. II Pag.451 - Da BUONSENSAIO a BUONUOMO (3 risultati)

bon'ora; / non darò mai più cura a sua tornata. vita di filippo

dicendo [lorenzo] che voleva la cura della catena, filippo disse:

-alla buonora! e io piglierò la cura dei ponti e del murare. boiardo

vol. II Pag.452 - Da BUONUSCITA a BURATTINO (2 risultati)

lo lupo ciascuno poverello, che non cura di pane a burattello. pulci, vi-26

il perfetto burattinaio... ha però cura, quando col suo articolato pupazzo arriva

vol. II Pag.454 - Da BURBERA a BURCHIO (1 risultato)

soffrire. bocchelli, 1-i-427: la cura arcigna di tener il governo esponeva il prolegato

vol. II Pag.462 - Da BUSCO a BUSSARE (1 risultato)

-il fornaio, senza metter molto cura su la detta faccenda, cercò di

vol. II Pag.471 - Da C a CABALA (1 risultato)

sia consonante (caro, comodo, cura, crudo). avanti ad e e

vol. II Pag.473 - Da CABASITE a CACABO (1 risultato)

negli ospe- daletti da campo, alla cura dei feriti leggeri. baldini, i-161

vol. II Pag.479 - Da CACCIALEPRE a CACCIARE (2 risultati)

che d'agran- dirla sempre non han cura, / perché sua vita poco tempo

conto faccia: / così la maggior cura ogni altra caccia. s. degli

vol. II Pag.480 - Da CACCIARE a CACCIARE (1 risultato)

contra, e con ogni sollecitudine e cura procurassero la rovina e morte mia.

vol. II Pag.483 - Da CACCIATORIO a CACHESSIA (1 risultato)

: mi pare sconvenevol cosa certamente por cura a tante cacherìe, quanto si fa in

vol. II Pag.484 - Da CACHETTICO a CACIO (1 risultato)

il butterétto... ha la cura..., delle bestie da

vol. II Pag.485 - Da CACIOCAVALLO a CACOLOGIA (1 risultato)

cacodilati sono usati in medicina per la cura di anemie, leucemie, astenie, dermatosi

vol. II Pag.494 - Da CADERE a CADERE (1 risultato)

delle iniurie o benefizii passati, e poca cura del bene o del male futuro.

vol. II Pag.496 - Da CADEVOLE a CADO (1 risultato)

solforico, impiegato in medicina (nella cura della sifilide, del reumatismo, di

vol. II Pag.499 - Da CAENA a CAFFÈ (1 risultato)

giamboni, 7-83: dinanzi si vuole avere cura di riconciare mura, ed edifici,

vol. II Pag.503 - Da CAGIONATORE a CAGIONE (1 risultato)

abbia a cor più di me la cura mia. idem, 24-20: che nulla

vol. II Pag.505 - Da CAGLIARE a CAGNACCIO (1 risultato)

poi giù per la scala, non dando cura a i preghi, che per me

vol. II Pag.507 - Da CAGNIZZA a CAGNOTTO (1 risultato)

vo'che ponghi a quel ch'or dico cura: / solo per un cagnuol,

vol. II Pag.511 - Da CALAMEGGIARE a CALAMITA (1 risultato)

a trovarla. castiglione, 201: porrà cura d'aver cavallo con vaghi guarnimenti,

vol. II Pag.515 - Da CALARE a CALARE (3 risultati)

17: avevano questi due compagni sempre cura alla nave di giannetto, e giannetto andava

, alla meditazione di dio e alla cura delle cose dell'anima. dante,

/ ma il brando, che non cura fatasone, / duo palmi e più

vol. II Pag.521 - Da CALCARE a CALCARE (1 risultato)

sai., 2-169: la maggior cura che sul cor gli calchi / è che

vol. II Pag.522 - Da CALCARE a CALCATO (1 risultato)

subitaneo sgrondare delle piogge, impediscono qualsiasi cura, e non vi crescono che le piante

vol. II Pag.528 - Da CALCIO a CALCITRANTE (2 risultati)

(come antiacido e assorbente e nella cura del rachitismo e della scrofolosi).

acido ipofosforoso, usato in medicina nella cura degli stati di deperimento dovuti a cattiva

vol. II Pag.529 - Da CALCITRARE a CALCOLARE (1 risultato)

, o privato, che promuove e cura l'incisione, la stampa e la conservazione

vol. II Pag.530 - Da CALCOLATAMENTE a CALCOLO (3 risultati)

. 3. ponderare attentamente con grande cura (una parola o un'azione:

circostanze, e dopo aver ponderato con cura tutte le possibili conseguenze, tenendo conto

riferito alla facoltà umana di ponderare con cura le proprie azioni. galileo,

vol. II Pag.533 - Da CALDANA a CALDEO (1 risultato)

,... e pigliando questa cura caldamente diventerebbe anche troppo formidoloso. varchi

vol. II Pag.534 - Da CALDERA a CALDEZZA (1 risultato)

sirena. 3. operaio che cura la condotta di una caldaia. biringuccio

vol. II Pag.535 - Da CALDICCIO a CALDO (1 risultato)

di interesse, di attenzione, di cura. matteo correggiaio, ix-60: beato

vol. II Pag.537 - Da CALDO a CALDO (1 risultato)

grande passione, con molta attenzione e cura. lippi, 7-77: così scherzando

vol. II Pag.542 - Da CALESELLA a CALESSE (1 risultato)

3. sostant. pensiero, cura, preoccupazione. -il non calere:

vol. II Pag.544 - Da CALICANTACEE a CALICE (1 risultato)

tanta pietà, se degna d'alcuna cura la vita e la morte di una umile

vol. II Pag.549 - Da CALLETTA a CALUMO (1 risultato)

2. preciso e minuto; tracciato con cura diligente e meticolosa. e.

vol. II Pag.550 - Da CALLIMORFA a CALLO (1 risultato)

... richieggono... la cura della mano sovra ogni altro rimedio,

vol. II Pag.552 - Da CALMA a CALMARE (1 risultato)

erano di moda le spiagge con la salutare cura del sole, e le belle passeggiate

vol. II Pag.553 - Da CALMATO a CALO (1 risultato)

di vite, e vi prego a por cura di mandar limi... della

vol. II Pag.558 - Da CALPESTATA a CALPESTIO (1 risultato)

vestimenti, hanno bandita da sé ogni cura del corpo, de la carne che sta

vol. II Pag.559 - Da CALPESTO a CALUNNIA (1 risultato)

i fabbricieri e tutti quelli che avevano la cura, per mostrare, con false calunnie

vol. II Pag.561 - Da CALURA a CALVINISTA (2 risultati)

guido delle colonne, ii-168: amor non cura -di far suo'dannaggi / ch'a

mistero, / che metton forza e cura / in dar fredo e calura, /

vol. II Pag.564 - Da CALZABRACA a CALZARE (1 risultato)

non d'alquante ch'i'non metto cura, / come di calzaménto e d'armadura

vol. II Pag.570 - Da CAMARLINGO a CAMBIAMENTO (1 risultato)

sul naso i vecchi occhiali, con quella cura minuziosa con cui un orafo svolge dal

vol. II Pag.571 - Da CAMBIAMONETE a CAMBIARE (2 risultati)

legati essi medesimi; tanta è la sua cura perché l'uomo non cambi in veleno

alla propria salute, a scopo di cura). - al figur.: cambiare

vol. II Pag.572 - Da CAMBIARIO a CAMBIATORE (1 risultato)

dopo tanti giorni, che aveva negletta ogni cura di decenza e, quasi, di

vol. II Pag.575 - Da CAMBISTA a CAMELIA (1 risultato)

asciutti, ed è stata raccomandata nella cura delle febbri intermittenti. = voce dotta

vol. II Pag.577 - Da CAMERA a CAMERA (1 risultato)

, come cosa loro, n'avessino cura [del far rifondare il ponte santa maria

vol. II Pag.582 - Da CAMERLENGO a CAMICETTA (2 risultati)

un altro magistrato, il quale ha cura del riscuotere le entrate pubbliche e di

indossò dalla parte del capo e con cura glie lo accomodò lungo la persona.

vol. II Pag.583 - Da CAMICIA a CAMICIA (1 risultato)

/ avendo più di lui che di sé cura, / tanto che solo una

vol. II Pag.588 - Da CAMMINARE a CAMMINARE (1 risultato)

cervello colui, che ne tien la cura? perché non lo ripulisce più spesso,

vol. II Pag.595 - Da CAMPAGNATA a CAMPANA (1 risultato)

tutto il campamento / de'padiglioni han cura di guardare. = cfr. accampamento

vol. II Pag.596 - Da CAMPANA a CAMPANA (1 risultato)

vetro: custodire gelosamente, con immensa cura. guerrazzi, iv-10: io,

vol. II Pag.599 - Da CAMPANILEGGIARE a CAMPANONE (1 risultato)

. ant. chiesa (e la relativa cura o benefizio). lippi,

vol. II Pag.602 - Da CAMPEGGIAMENTO a CAMPEGGIO (2 risultati)

oscurata dai pensieri ascetici, campeggia la cura delle cose volgari: cura lunga, assidua

campeggia la cura delle cose volgari: cura lunga, assidua, minuta, di

vol. II Pag.603 - Da CAMPEGGIO a CAMPIELLO (1 risultato)

e riconoscenti, e agiati per sua cura, e tutti occupati da lui, rendess'

vol. II Pag.618 - Da CANCELLARIA a CANCELLERIA (1 risultato)

gadda, 523: per quanto avesse avuto cura di rimboccarsi i pantaloni, la giovanna

vol. II Pag.619 - Da CANCELLIERATO a CANCELLO (1 risultato)

suoi procuratori ed avvocati, lasciava la cura ad un suo cancegliero, che era molto

vol. II Pag.620 - Da CANCELLO a CANCRENA (1 risultato)

problemi del cancro; medico specializzato nella cura del cancro. = deriv. da

vol. II Pag.621 - Da CANCRENARE a CANDELA (3 risultati)

necessario servirsi per lo più d'una cura lusinghiera, innocente, o palliativa,

[il polipo], la sua cura è malagevole; pure alcuna volta si cura

cura è malagevole; pure alcuna volta si cura con medicine acute.

vol. II Pag.629 - Da CANE a CANE (2 risultati)

pregandolo... che volesse aver qualche cura de l'anima, a ciò che

balestre? -la luna non cura l'abbaiare dei cani: le persone

vol. II Pag.636 - Da CANNA a CANNA (1 risultato)

de'membri della loro università che ha cura di fabbricar titoli per libri, ch'ei

vol. II Pag.645 - Da CANONIA a CANONICO (1 risultato)

, ma una canonica operazione costumata nella cura di tanti malori dal pubblicatore dell'arte

vol. II Pag.648 - Da CANOTTIERE a CANSARE (1 risultato)

canovière, sm. ant. chi ha cura dei magazzini dell'esercito; chi ha

vol. II Pag.649 - Da CANTABILE a CANTALUPO (1 risultato)

i-371: da quel giorno matilde cansava con cura quasi trepida ogni occasione di dissapore.

vol. II Pag.656 - Da CANTERELLIO a CANTICCHIATORE (1 risultato)

-non temere, ne ho molta cura e ho anche la canterina a

vol. II Pag.663 - Da CANTO a CANTO (1 risultato)

/ lei di suo tempestar nulla si cura. berni, 146: che sberrettate

vol. II Pag.665 - Da CANTONE a CANTONE (1 risultato)

/ de la quintana esperti fabri han cura. panzini, ii-276: [il

vol. II Pag.666 - Da CANTONE a CANTORIA (2 risultati)

, 3-17: dopo aver amministrata la cura dell'anime in altri luoghi minori,

umil cantore, / poiché troppa di te cura mi punge. pindemonte, 8-139:

vol. II Pag.667 - Da CANTORINO a CANUTIGLIA (1 risultato)

un cantuccio: trascurare, non aver cura; non tenere in considerazione; tollerare

vol. II Pag.668 - Da CANUTIGLIA a CANUTO (1 risultato)

voi siete innamorati, ed amore ha cura di voi. segneri, ii-89:

vol. II Pag.673 - Da CAOSTIPO a CAPACE (1 risultato)

ritrovano, fossero alcuni, li quali ponessino cura di scrivere del modo che s'è

vol. II Pag.686 - Da CAPIROMANTE a CAPITALE (2 risultati)

detto; tira loro alle gambe: cura di piombo, ci vuole! pavese,

190: certo sarà necessario a chi cura ornarsi di laude e fama, fugire e

vol. II Pag.697 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

de'quali schiavi io ne ebbi la cura, e ordinai per ogni dieci di essi

vol. II Pag.700 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

, 824: soltanto il macchiavelli si prese cura di scegliere fra le parole della sua

vol. II Pag.705 - Da CAPO a CAPO (2 risultati)

di vino assai buono, non dava cura a lui che, ristrettosi in se

quell'inverno. cuoco, 1-263: la cura del governo deve esser quella di distruggere

vol. II Pag.706 - Da CAPOARCHIVISTA a CAPOCELLULA (1 risultato)

direzione delle battute di caccia, ma della cura dei cani e del loro allenamento,

vol. II Pag.707 - Da CAPOCENSO a CAPOFAMIGLIA (3 risultati)

particolari (specialmente per quanto riguarda la cura del materiale didattico, l'ordine dell'

[barbariccia] decurio da dieci e cura, perch'era capitano e cura di dieci

e cura, perch'era capitano e cura di dieci, cioè capodieci, come

vol. II Pag.708 - Da CAPOFILA a CAPOLAVORO (1 risultato)

la venere cnidia, la sua prima cura sarebbe stata di chiudere il capolavoro in un

vol. II Pag.709 - Da CAPOLAZZARO a CAPOMASTRO (1 risultato)

riceve dall'architetto gli ordini e ne cura l'esecuzione, dirigendo le maestranze e

vol. II Pag.710 - Da CAPOMESE a CAPOPOPOLO (1 risultato)

barbarossa] tutto l'anno con la sola cura d'appiccarla capo piè. f

vol. II Pag.713 - Da CAPOSQUADRIGLIA a CAPOVERSO (1 risultato)

navi mercantili, sottufficiale incaricato della cura della stiva e della merce imbarcata

vol. II Pag.718 - Da CAPPELLACCIA a CAPPELLETTO (4 risultati)

di officiare in una cappella, senza cura d'anime (o anche con cura d'

senza cura d'anime (o anche con cura d'anime, ma nell'ambito di

. stor. in firenze, chi aveva cura della nettezza urbana di un rione e

, fargli giurare acciò ch'elli abbiano cura e sollecitudine delle piazze e delle vie della

vol. II Pag.725 - Da CAPPUCCIO a CAPRA (1 risultato)

. (51): non altramenti si cura degli uomini che morivano che ora si

vol. II Pag.737 - Da CARAMELLARE a CARATARE (1 risultato)

si può. 3. con cura; con ogni riguardo e attenzione.

vol. II Pag.738 - Da CARATARE a CARATTERE (1 risultato)

suo naso spugnoso e pagonazzo, / non cura fiaschi, carratelli o botte. canti

vol. II Pag.747 - Da CARBONILE a CARBURAZIONE (1 risultato)

ojetti, ii-452: rispetta, cura, vigila il tuo corpo. per

vol. II Pag.750 - Da CARCERIERE a CARCHESIO (2 risultati)

sapere / quella che in ogni nostra cura è ascosa, / malinconia amorosa.

/ servaggio apprezza, e libertà non cura. marini, xxiv-793: l'errore da

vol. II Pag.752 - Da CARDARE a CARDIALGIA (3 risultati)

cardellino, di cui sua madre aveva cura amorosa. saba, 19: trillava un

, sono utilizzati in farmacia per la cura di disturbi cardiaci, nervosi e circolatori

agg. e sm. ant. che cura il cuore; stimolativo del cuore;

vol. II Pag.755 - Da CARDINO a CARDIOSCLEROSI (1 risultato)

. operazione che si esegue per la cura del cardiospasmo. = voce dotta,

vol. II Pag.756 - Da CARDIOSCOPIA a CARDO (1 risultato)

, si semina, e con molta cura si coltiva nei campi. -cardo mariano

vol. II Pag.759 - Da CARESTIOSAMENTE a CAREZZA (2 risultati)

di raccontarli anche a chi non si cura saperli. -mettere carestia a qualcosa

, a'quali solamente si aspetta tal cura, non fusse, come si dice per

vol. II Pag.760 - Da CAREZZA a CAREZZEVOLE (1 risultato)

. figur. ant. e letter. cura, premura, sollecitudine. soderini,

vol. II Pag.762 - Da CARICA a CARICA (1 risultato)

carica a due uomini portoghesi che avessero cura delli nostri schiavi mori. instruzione a'

vol. II Pag.767 - Da CARICO a CARICO (1 risultato)

23-18: poi di menarsi dietro gli diè cura / i duo cavalli, un carco

vol. II Pag.768 - Da CARICO a CARICO (1 risultato)

. a me sol ne lasciate / la cura e 'l carco. vasari, ii-156

vol. II Pag.769 - Da CARICO a CARICO (2 risultati)

; impegno gravoso, che richiede faticosa cura; molestia; affanno, tormento.

non volse che questa fussi particu- lare cura del re, per torli quel carico ch'

vol. II Pag.770 - Da CARIDDI a CARIOFILLEE (2 risultati)

sulla scorciatoia di generali. si cura asportando la parte cariata e ramuscello

e con esito finora mediocre), nella cura dei tumori e delle emolinfopatie maligne.

vol. II Pag.773 - Da CARITATEVOLE a CARITEVOLMENTE (1 risultato)

/ se d'amico gentile / caritevole cura / d'un sasso onorerammi e di

vol. II Pag.774 - Da CARPENDOLO a CARMAGNOLA (1 risultato)

carlona: in modo grossolano, senza cura, con tra scuratezza,

vol. II Pag.775 - Da CARME a CARMINATIVO (1 risultato)

e scherz. pettinare, lisciare con cura le chiome. - anche rifl.

vol. II Pag.777 - Da CARNAIOLO a CARNALE (1 risultato)

com viora lo qual no voi met cura / d'orgoi ni d'avarizia ni dra

vol. II Pag.779 - Da CARNAME a CARNE (1 risultato)

che procedere / volessi in guisa alla cura di cintio / che più impotente restasse

vol. II Pag.780 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

te sì tratto / che non si cura della propria carne? m. villani,

vol. II Pag.781 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

figura / ce 'l rappresenti con pietosa cura, / maria somigli santa, e gloriosa

vol. II Pag.783 - Da CARNE a CARNE (2 risultati)

ché così facilissima ci si renderà la cura che voi tenete per disperata. d

, né far carne, né ancora si cura di mangiare. sassetti, 21:

vol. II Pag.785 - Da CARNEFICINA a CARNEVALE (1 risultato)

concede. panzini, ii-487: la cura del vitto carneo è assai antica.

vol. II Pag.786 - Da CARNEVALEGGIARE a CARNICCIO (1 risultato)

mattio franzesi, xxvi-3-90: attendendo alla cura corporale, / han fatto una bacchea

vol. II Pag.789 - Da CARO a CARO (1 risultato)

patini, giorno, ii-559: fia tua cura, o signore, or che più

vol. II Pag.790 - Da CARO a CAROBA (2 risultati)

cosa: tenerla preziosa, conservarla con cura -al fìgur.: mantenerne vivo il

felici. -tenersi caro: aver cura della propria persona. boccaccio, i-190

vol. II Pag.795 - Da CARPINETA a CARPOFORO (1 risultato)

di guerra; ma lascio ad altri questa cura, poiché voi, secondo il

vol. II Pag.804 - Da CARROBALISTA a CARROZZA (1 risultato)

proto, il tiratore, qual ha cura di conzar le forme nel torchio, e

vol. II Pag.818 - Da CARTISTA a CARTOLARE (1 risultato)

di costantinopoli, a cui era commessa la cura degli archivii. = voce

vol. II Pag.821 - Da CASA a CASA (4 risultati)

, per determinati motivi (per la cura di malattie, per scontare una pena,

: istituto di beneficenza. -casa di cura o di salute: ospedale, clinica

di pena: prigione. -casa di cura e di custodia: istituto ove vengono

d'esser prossima a una casa di cura, che è diretta da un uomo d'

vol. II Pag.828 - Da CASATO a CASCANTE (1 risultato)

la propria vita; avere un po'di cura della persona: così cascante di noia

vol. II Pag.829 - Da CASCARA a CASCARE (2 risultati)

minor fallo. firenzuola, 454: abbiti cura dalla invidia, la quale come palla

era molto cascato, si tenesse diligente cura di chi gli era attorno a governarlo

vol. II Pag.830 - Da CASCARE a CASCARE (1 risultato)

una servitù d'animo, ove più non cura onestarsi. p. del rosso

vol. II Pag.832 - Da CASCATURA a CASCO (2 risultati)

in una o più stalle, sotto la cura de'custodi e de'butteri,

, sm. ant. chi amministra e cura una cascina in proprio o per conto

vol. II Pag.841 - Da CASO a CASO (2 risultati)

di farlo. -fare caso: prendersi cura, interessarsi di qualcosa o di qualcuno

che ogni amante desidera, vedendo che poca cura si ponga per coprirli, né si

vol. II Pag.842 - Da CASO a CASOTTO (1 risultato)

, v-160: per ora ho sospesa ogni cura, temendo di far peggio; ma

vol. II Pag.844 - Da CASSA a CASSA (1 risultato)

da poter essere caricata a domicilio, a cura dello spedizioniere, e trasportata a mezzo

vol. II Pag.850 - Da CASSIDA a CASSO (2 risultati)

potreste fare un serviziale gli porrete una cura e gli darete un poco di cassia

, ha in consegna il denaro, cura le riscossioni e i pagamenti; in

vol. II Pag.852 - Da CASSONETTO a CASTAGNA (1 risultato)

. panzini, iii-882: la maggior cura di questa casta ieratica era di conservare nelle

vol. II Pag.853 - Da CASTAGNACCIAIO a CASTAGNO (2 risultati)

castagnàio, sm. chi ha cura di un castagneto; chi raccoglie le

*, le donne che attendono a tal cura [la raccolta delle castagne].

vol. II Pag.854 - Da CASTAGNO a CASTALDO (3 risultati)

mio avviso, più erano anch'essi nella cura del temporale impiegati che nella parte dello

, castaldisci). ant. aver cura di una cosa, come un buon castaido

ode. / castaldo alcun di lei cura non piglia. menzini, 5-3: dice

vol. II Pag.855 - Da CASTALE a CASTELLANO (1 risultato)

castalie son in fondo, / né cura quas'alcun del lor onore.

vol. II Pag.859 - Da CASTIGARE a CASTIGATORE (1 risultato)

che non gli gastigano, e non hanno cura di loro, se non d'alcun

vol. II Pag.860 - Da CASTIGATORIA a CASTITÀ (1 risultato)

avete detto che iddio non tiene altramente cura della salute del genere umano, ma solo

vol. II Pag.866 - Da CASUPOLAIA a CATAFALCO (1 risultato)

docciatura, e più in generale la cura oggi detta idropatica, non impropriamente dicevasi

vol. II Pag.869 - Da CATALOGO a CATAPECCHIA (1 risultato)

nel periodo successivo alla diagnosi e alla cura (ed è contrapposta ad anamnesi)

vol. II Pag.870 - Da CATAPECCHIALE a CATARAFFIO (1 risultato)

de'membri della loro università che ha cura di fabbricar titoli per libri, ch'ei

vol. II Pag.871 - Da CATARATTA a CATARTICO (1 risultato)

bencivenni [crusca]: per la cura de'catarrosi fa di mestiere usare due

vol. II Pag.872 - Da CATARTIDI a CATASTO (1 risultato)

molto vantaggio, consigliarsi e accettarsi nella cura delle pestilenze. a. cocchi, 4-1-49

vol. II Pag.876 - Da CATELANO a CATENA (1 risultato)

amorosi,... non se ne cura, e fanno per tutto, pur

vol. II Pag.885 - Da CATTABIGRHE a CATTEDRA (1 risultato)

però [il cardinal chigi] nessuna cura se ne prendeva, né altro effetto

vol. II Pag.892 - Da CATTOLICIZZANTE a CATTURA (1 risultato)

nazioni, che ammaestrati in esso con ugual cura nelle virtù e nelle scienze..

vol. II Pag.899 - Da CAUTELARE a CAUTO (2 risultati)

-anche: bruciatura, a scopo di cura, di una parte infetta del corpo

paziente. 2. figur. cura energica, violenta e spietata, di

vol. II Pag.906 - Da CAVALIERE a CAVALIERE (1 risultato)

un pugnale. e perché la fortuna ha cura de'matti, ed aiuta alcuna volta

vol. II Pag.909 - Da CAVALIERINO a CAVALLEGGIERO (1 risultato)

allevamento del bestiame equino e ne ha cura; guardiano di cavalli; cavallaro.

vol. II Pag.911 - Da CAVALLERIA a CAVALLERIA (1 risultato)

/ de la quintana esperti fabri han cura. 9. ant. cerimonia

vol. II Pag.912 - Da CAVALLERIZZA a CAVALLETTO (1 risultato)

-anche: il complesso degli addetti alla cura dei cavalli, dei servizi, degli

vol. II Pag.915 - Da CAVALLO a CAVALLO (1 risultato)

, stalliere a cui era affidata la cura dei cavalli. sacchetti, 59-40:

vol. II Pag.919 - Da CAVALLOTTO a CAVAMENTO (1 risultato)

. ariosto, 2-25: usa gran cura / a raccor buona gente e vettovaglia

vol. II Pag.921 - Da CAVARE a CAVARE (1 risultato)

vi ho detto che non se ne cura punto, perché dice che la sede apostolica

vol. II Pag.922 - Da CAVARE a CAVARE (1 risultato)

cavar tacque de'campi sia la prima cura. galileo, 857: osservai già

vol. II Pag.923 - Da CAVARE a CAVARE (3 risultati)

senza che egli n'abbia più cura. lorenzino, 76: e così

. s. mi favorisca di aver cura che mi si mandi ben condizionato per la

dormir suavi / fuor della testa / cura molesta / lieto si cavi. baldovini,

vol. II Pag.940 - Da CEDERNO a CEDEVOLEZZA (1 risultato)

s'abbia il ferro a vibrar, mia cura sia. monti, x-3-275: rattien

vol. II Pag.943 - Da CEDROCANFORA a CEFALOPATIA (1 risultato)

. 2. ant. che cura le malattie della testa. pietro ispano

vol. II Pag.946 - Da CELASTRACEE a CELEBRANTE (1 risultato)

. varchi, 18-2-440: s'aveva cura infino alle secchie de'pozzi, che non

vol. II Pag.951 - Da CELEUMA a CELIDONIA (1 risultato)

celibi. boccaccio, iii-10-80: sola mia cura / ne'boschi fia diana seguitare,

vol. II Pag.952 - Da CELIDONIA a CELLA (3 risultati)

stanza di ammalato in un luogo di cura. cavalca, 19-464: la notte

sul quale si aprivano le celle di cura di seconda classe. saba, 76:

: cinquanta ancille, le quali continuo hanno cura di fornire le celle del vino.

vol. II Pag.953 - Da CELLAIO a CELLOLINA (2 risultati)

giunchi appresso al fiume, faccendo porre cura quello che di lui seguiva, e

lare: monaco incaricato della cura degli interessi temporali della comunità.

vol. II Pag.963 - Da CENERINO a CENNO (1 risultato)

cenere e di letame, per la cura delle piante. soderini,

vol. II Pag.967 - Da CENSORIALE a CENSURA (1 risultato)

castiglione, 499: vorrei che avesse cura d'intendere le azioni ed esser censore

vol. II Pag.968 - Da CENSURABILE a CENTAURIDE (2 risultati)

, creduta efficace ne'tempi addietro nella cura di parecchie malattie. 2.

specie di genziana raccomandata dai medici nella cura delle febbri intermittenti, detta anche *

vol. II Pag.978 - Da CENTROATTACCO a CENTUPLICATO (2 risultati)

medicina sociale, ente organizzato per la cura, la prevenzione e lo studio di

radiologico che... eccelle nella cura del morbo di basedow. 30

vol. II Pag.988 - Da CERCANTE a CERCARE (2 risultati)

per tanti rami / cercando va la cura de'mortali, / oggi porrà in pace

natura mortai, veruno acquista / per cura o per sudor, vegghia o periglio

vol. II Pag.990 - Da CERCARIA a CERCATORE (2 risultati)

e ricerca: adoprarsi, prodigarsi con cura paziente e costante per trovare. ojetti

: ricercare con scrupolo, con molta cura, con pignoleria. giusti,

vol. II Pag.1002 - Da CERNEZZA a CERO (1 risultato)

dismessa la vecchia filosofia, nessuno ebbe cura bastante di cernere il buono dal cattivo

vol. II Pag.1003 - Da CEROFERARIO a CERRETANARE (1 risultato)

l'ufizio dunque di beroldo fu la cura dei luminari del tempio, e il custodire

vol. III Pag.95 - Da CHIUDERE a CHIUDERE (2 risultati)

nuovi, scelti chi sa con quanta cura amorosa da entrambi gli sposini, e

alma generosa, / di minerva dolce cura, / dolce riso di natura, /

vol. III Pag.96 - Da CHIUDERE a CHIUDERE (1 risultato)

in cielo; / non sceme, non cura chi intorno le sta. leopardi,

vol. III Pag.99 - Da CHIUSO a CHIUSO (1 risultato)

ben fissato o inchiodato; involto con cura (un'apertura, la bocca di

vol. III Pag.100 - Da CHIUSO a CHIUSO (1 risultato)

costui si porti; e sarà mia la cura / che tutto ei sveli.

vol. III Pag.999 - Da CROCIDAMENTO a CROCIERA (1 risultato)

corbicini crocitanti, / negletti, senza cura, / da la fella paterna aspra natura

vol. III Pag.1008 - Da CROMOSCOPIA a CRONACHISTA (1 risultato)

colore 'e pepane [a 4 cura '. cromotermòmetro, sm. fis

vol. III Pag.1009 - Da CRONACHISTICA a CRONOLOGIA (1 risultato)

, i-4-138: chi abbia seguito con attenta cura i saggi, le tendenze, le

vol. III Pag.1017 - Da CRUDELE a CRUDELE (2 risultati)

pressura / de'tuoi gentili, e cura lor magagne. tasso, 4-52:

/ né ha de'suoi suggetti poca cura. pulci, 7-73: non fu

vol. III Pag.1019 - Da CRUDIGNO a CRUDO (1 risultato)

pipita e la crudità in quel modo si cura. lancellotti, 311: le crudità

vol. III Pag.1020 - Da CRUDO a CRUDO (1 risultato)

i-1-403: io lasciai... questa cura di questi ferri a doto, che

vol. III Pag.1029 - Da CUCCIARELLO a CUCCOBEONE (1 risultato)

/ avendo dal patron la ninfa in cura: / miser pastor che l'agna al

vol. III Pag.1030 - Da CUCCOLO a CUCINA (1 risultato)

cucire svogliatamente, senza particolare cura o applicazione. = deriv

vol. III Pag.1036 - Da CUFFIACROCE a CUI (2 risultati)

/ esterminio campar, del ciel fia cura. carletti, 190: con quest'ordine

ordinate le cose sue, e la cura di quelle data a un suo cugino germano

vol. III Pag.1038 - Da CUIO a CUIUSSO (1 risultato)

volta un poco indrieto, e poni cura / da cui tu fuggi, o franco

vol. III Pag.1041 - Da CULASSONE a CULMINARE (1 risultato)

sonno. 3. trattare con cura amorosa, con dolce tenerezza; custodire

vol. III Pag.1043 - Da CULOBIANCO a CULTO (1 risultato)

l'animo ancor, se studio o cura / delle sue macchie non polisce e

vol. III Pag.1044 - Da CULTORE a CULTRO (1 risultato)

di un culto. 5. cura (in genere eccessiva) della persona o

vol. III Pag.1045 - Da CULTUALE a CULTURALE (1 risultato)

partito. 5. adornamento, cura della persona. boccaccio, iii-12-51:

vol. III Pag.1050 - Da CUOCERE a CUOCERE (1 risultato)

spicca un pochetto di carbonata, senza dar cura de la bocca e de le dita

vol. III Pag.1055 - Da CUORE a CUORE (1 risultato)

pur ringraziare, mio cuore, della cura che ti sei presa! serao,

vol. III Pag.1058 - Da CUORE a CUORE (1 risultato)

fare una determinata cosa: indirizzare ogni cura a farla. dante, purg.

vol. III Pag.1059 - Da CUORE a CUORE (1 risultato)

una cosa: interessarsene vivamente, prendersene cura, con particolare sollecitudine, diligenza.

vol. III Pag.1060 - Da CUORIFORME a CUPIDIGIA (1 risultato)

quod illi xapslotv dicunt, sive a cura. in eo enim omnis sollicitudo et scientiae

vol. III Pag.1061 - Da CUPIDINE a CUPIDO (2 risultati)

e o non l'ode o noi cura. alfieri, i-95: cagione di questa

69: la verginella, / mentre cura materna / la custodisce e chiude, /

vol. III Pag.1063 - Da CUPO-CUPO a CUPOLA (1 risultato)

dubitavano coloro che di ciò avevano la cura che la debolezza de'pilastri non reggesse

vol. III Pag.1064 - Da CUPOLEGGIARE a CURA (15 risultati)

, da fero * porto '. cura, sf. interessamento pieno di sollecitudine

fe'sembiante / d'uomo cui altra cura stringa e morda, / che quella di

, par., 11-1: o insensata cura de'mortali, / quanto son difettivi

dicemer ha potuto, / dimenticando ogni cura umana. petrarca, iii-2-36: la

/ c'hanno posto nel fango ogni lor cura. scala del paradiso, 37:

monastica, vivendo colle mogli e colla cura delle cose mondane? lorenzo de'medici

. / alfin vano è ogni pensiero e cura. guarini, 44: -così fatti

cantore, / poiché troppa di te cura mi punge. foscolo, viii-151: paragonando

che a questo coopera di rado assai la cura scrupolosa delle robe proprie, come quella

. altresì dagli ideali del rinascimento la cura delle cose mondane e la pratica operosità

oscurata dai pensieri ascetici, campeggia la cura delle cose volgari: cura lunga,

campeggia la cura delle cose volgari: cura lunga, assidua, minuta, di

subitaneo sgrondare delle piogge, impediscono qualsiasi cura, e non vi crescono che le piante

mio siniscalco, e a lui la cura e la sollecitudine di tutta la nostra famiglia

, 4-23: colui, che riceverà la cura di voi, sopra tutte le cose

vol. III Pag.1065 - Da CURA a CURA (86 risultati)

a dio. pandolfini, 1-9: nella cura de'padri sta la salute de'figliuoli

ordinate le cose sue, e la cura di quella data a un suo cugino

69: la verginella, / mentre cura materna / la custodisce e chiude,

io non vi posso non ricordare la cura e custodia di voi medesimo, se bene

bene io so che voi siate tutto cura. tasso, 3-35: alcandro, il

aspra ferita / rimosso avea da la patema cura. alfieri, viii-27: il pargoletto

alfieri, viii-27: il pargoletto in cura / riman di adrasto; ei gli

mio. nievo, 74: la cura della suocera le pesava troppo, e per

la pietà di una zia e per cura di alcuni vecchi amici riunitisi quasi per

affabilità. -eterna, celeste, divina cura: la provvidenza. -prima cura:

divina cura: la provvidenza. -prima cura: dio. maestro alberto, 39

: gli uomini solamente esser fuori della cura divina ti compiagnesti, e dell'altre cose

, / te qui tenendo la divina cura. g. stampa, 32: voi

creatura, / che facesse giamai la prima cura, / poi che con le sue

/ ti discacci dal ciel l'eterna cura. menzini, 5-92: non canta

5-92: non canta come la celeste cura / e caldo e gelo all'universo

2-2-238: prima grand'opra dell'eterna cura. 3. diligenza, impegno

cotanto senno / di quanto per tua cura fosti pieno? boccaccio, iii-3-72: e

/ il che s'avien, con sollecita cura / esser potrai là dovunque ella andasse

sono alletterati dovrebbono bene mettere la loro cura ne'buoni essempli. alberti, 202

, con ogni diligenzia, sollicitudine e cura, curisi ivi con ogni nostra opera,

quel che nutrì ruggier con sì gran cura. d. bartoli, 10-13: ma

prima, per non dire la maggior cura, vuol mettersi nell'avere infallibile le spe-

. muratori, 5-iii-64: con gran cura dagli antichi s'imparava l'arte di

pegno al sen con tanta / gelosa cura serri? un'urna? pindemonte, 208

de'suoi panni / tutte con lunga cura eran le pieghe / divisate, acconciate

la vita era attillata con una certa cura secolaresca, e dalla benda usciva sur

non vengono a cape, non ostante qualunque cura e diligenza vi pongano, di addestrarsi

capelli bianchi, corti e pettinati con cura, non ne aumentassero la cornice, appariva

: ella attendeva con la solita apparente cura ai lavori di casa. pirandello,

le cinque stanzette del quartierino arredate con cura amorosa, con la cura di chi

quartierino arredate con cura amorosa, con la cura di chi non voglia trovar più nulla

il retaggio dei modesti, nella sua cura di assentarsi e sopprimersi davanti al mistero

biondi, stopposi e arricciati senza cura. 4. attività, occupazione

passavanti, 3: il governo e la cura del movimento e il conducimento della detta

egli andasse fuori, egli andava alla cura di medicare qualche suo amico, benché poco

et egli, tratto poi da un'altra cura, / de le fortezze e di

. sassetti, 418: fu data questa cura di scrivere le storie dell'india dal

. -non vi date impaccio, lasciate la cura a me. chiabrera, 453:

, / con alma sempre a sì gran cura intenta. tasso, 14-29: a

, 14-29: a tai messaggi l'onorata cura / di richiamar l'alto campion si

: a me sol fida la importante cura / di assicurar la tua con la

il parlare, degli uomini tutti / cura ha da essere, e in prima

tristi pensieri. -edito, pubblicato a cura di: a indicare che l'edizione

morgagni e francesco maria zanotti'editi a cura del signor gino rocchi.

, / ed eravamo attenti ad altra cura. boccaccio, dee., 1-3 (

[esempli] non fia al presente nostra cura di raccontare. ariosto, 25-62:

25-62: poi lascia a me di satisfarti cura. a. f. doni,

trovano non gliene morì alcuno. sarà cura de i medici il fame la pruova

abbia il ferro a vibrar, mia cura sia. foscolo, xv-35: ho l'

d'inviarvi la situazione chiestami: sarà mia cura di spe- dirvela ogni quindici giorni.

quindici giorni. panzini, ii-46: prima cura [del vecchio pescatore], al

meco / non ti rimeni la tua dolce cura. tasso, 6-ii-151: questa,

/ sol piacer delle donne, e sola cura, / caduca, e fragilissima bellezza

la dea più bella / furon delizia e cura. metastasio, ii-174: -era

ii-174: -era una volta / tua dolce cura ancor sabina. -è vero;

sabina. -è vero; / ma la cura più grande oggi è l'impero.

/ parli del giovinetto / mia cura e mio diletto? alfieri, viii-33:

te maggior, non ho più dolce / cura, di te: solo mi

il cane] per molti anni la loro cura amorosa, l'oggetto delle loro

onde la mia risposta è con più cura / che m'intenda colui che di là

suo naturale, senz'altro studio o cura di limare i scritti suoi, che

. cuoco, 1-51: la principal cura di ogni ministro era sempre quella di

nostra specie, non mi proposi altra cura che di tenermi lontano dai patimenti.

la venere cnidia, la sua prima cura sarebbe stata di chiudere il capolavoro in

le dignità, e gl'imperi e ogni cura di repubblica, non mi pare che

, conv., i-1-4: la cura familiare e civile... convenevolmente

272: quattro cose sono necessarie a una cura di famiglia: ben fare, ben

a montecarlo e lasciò a castruccio la cura dello esercito. tasso, n-iii-1043:

i re fossero soggetti a la sua cura, vi pose una cerva con l'inscrizione

cui il s. borgia ne addossò la cura. monti, x-2-323: l'accompagnava

e le ritrose / alpestri glebe all'ostinata cura / del pio cultore ad obbedir costrette

governo delle cose temporali, contrapposto a cura destra: governo delle cose spirituali.

grandi offici / sempre posposi la sinistra cura. 8. custodia, difesa

folle, che sopra si piglia la cura altrui e non la sa governare, e

la notte e il dì guardar con buona cura. varchi, 23-7: né si

salvatico, che chi ne tiene la cura non lo dimestichi. guarini, 41:

cui destra / commise il ciel la cura / de titaliche mura. tasso,

: languisce il fido cane, ed ogni cura / del caro albergo e del signor

de'quali schiavi io ne ebbi la cura, e ordinai per ogni dieci di essi

però permesso di partir subito l'urgente cura del ponte. monti, x-3-455:

donne / del sacrato elicon veglian la cura / del lauro asperso del tuo sàngue:

nostri princìpi, lasceremo il resto in cura alla fortuna, tranne la nobile compiacenza

è chiamato fistola... la sua cura è questa. boccaccio, dee.

, i-intr. (45): a cura delle quali infermità né consiglio di medico

di medicina alcuna pareva che e cura, / di magnanimi eroi nido e soggiorno

vol. III Pag.1066 - Da CURA a CURA (77 risultati)

colpa sia più tosto della natura che della cura; venendo la salute, la cura

cura; venendo la salute, la cura ed opera si mostri tanto più efficace

/ incominciar, o non lasciar la cura. a. f. doni, 3-14

lo purghino. carletti, 31: la cura e maniera di medicare è tanto strana

cocchi, 8-442: bagnaccio destinato alla cura della tigna, delle scrofule e della

ma pochi giorni di riposo e di cura mi ristabiliranno pienamente. verga, 3-40

lo speziale gli domandava se faceva la cura del ferro. pirandello, 7-266:

il male: emiplegia; prescrisse la cura. brancoli, 4-136: è andato a

andato a parigi a fare una cura per dimagrire! gli è costata un milione

. -opera prestata dal medico nella cura di una malattia. passavanti,

non facesse, non intendono procedere in nulla cura, né visitarlo più. boccaccio,

lodando molto... la bella cura che di lui il maestro simone avea

che procedere / volessi in guisa alla cura di cintio / che più impotente restasse

/ e bench'uopo non sia medica cura / per farmi incontr'al duol riparo e

il principale, anzi l'unico scopo della cura, dovesse consistere nel conservare nel miglior

che non abbia più la fissazione della cura psicanalitica, che, per quel poco

. redi, 16-i-308: siccome la cura o supposta vien chiamata 'spera 'per

la nave. pasta, 137: cura significa supposta e sopposta, sopposi torio

recenti cure termali. -casa di cura: v. casa, n. 3

, n. 3. -imposta di cura: v. imposta. -località di

: v. imposta. -località di cura: v. località. io.

, purg., 25-138: con tal cura conviene e con tai pasti / che

mitade, ma sono alcuni refrigerii verso la cura del dolore ancor contumace, perciò che

o no, d'amore: / cura non v'è migliore / a i mali

..., / ma idonea cura e buon cultor vien meno, / che

iii-182: ci è bisogno di una cura ricostituente e corroborante. -figur. scherz

ho detto; tira loro alle gambe: cura di piombo ci vuole! 11

vuole! 11. eccles. cura d'anime: il governo spirituale dei

si trova sia il sacerdote cattolico in cura d'anime, sia il ministro di

, 3-287: e s'hai d'anime cura, / qui ti convien por cura

cura, / qui ti convien por cura, / ch'il sangue lor richiede /

si chiama quegli, che ha la cura ordinaria dell'anima. beicari, 3-2-

: il bianco, rinunziando la gravezza della cura dell'anima altrui, a ciò non

, e aveva un altro beneficio senza cura; per essere uomo d'una buonissima

, e al presente si dice « di cura d'anime »; e altri delle

a nominare alle dignità ecclesiastiche che hanno cura d'anime personaggi idonei e capaci,

di un vicario per l'esercizio della cura dell'anime e dell'amministrazione de'sacramenti

impedivano dal condursi a proprio talento nella cura d'anime. panzini, ii-266:

fra quanti furono garzoncelli sotto la sua cura di anime, non ne aveva trovato pur

impigliato, come a più degno la cura del gregge commettereste. 12. la

limitrofe. targioni tozzetti, 11-1-108: nella cura di s. marco al pié

mio popol già son, nella mia cura. manzoni, pr. sp.,

si figuri che, solamente nella mia cura, cinquanta denunzie. collodi, 734

di tutte le virtù paterne ai poveri della cura. pascoli, 454: lungamente mi