Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: cuore Nuova ricerca

Numero di risultati: 16391

vol. I Pag.4 - Da A a A (1 risultato)

l'avesse osservata, che il suo cuore faceva ancora a mezzo con renzo, forse

vol. I Pag.5 - Da A a A (1 risultato)

varchi, 18-2-424: s'era posto in cuore [l'imperatore] di far eleggere

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (1 risultato)

umili, e che voi spogliate il cuore e l'affetto infino a la morte.

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (2 risultati)

il volto, l'animo e il cuore della gente. di giacomo, i-567:

qual duro peso premer mi sento al cuore! mi si abbaglian le luci. manzoni

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (4 risultati)

idem, iv-1-280: si sentiva il cuore così gonfio che fu sul punto di

impulso irresistibile d'abbandonarsi alla piena del cuore. 9. rifl. figur.

malvagitade. idem, 251: nel loro cuore tutti erano acconci d'abbandonarsi al suo

viii-23: grido e brucia il mio cuore senza pace / da quando più non sono

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (1 risultato)

la violenza, come agli impulsi del cuore con l'abbandono sentimentale. stuparich,

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (1 risultato)

, per odio, in fondo al cuore. chiesa, 1-148: abbarbicarmi come

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (1 risultato)

donnaccine di per le strade non avrebbero cuore di dirsi. nievo, 291: tripudiavano

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (1 risultato)

nella spina o nell'aorta o nel cuore, e di schianto lo abbatta.

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (1 risultato)

ed amare due persone di ret- tissimo cuore. bacchetti, i-120: irrimediabile forza di

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (1 risultato)

de pisis, 145: e il mio cuore amaro / d'infinita dolcezza à abbeverato

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (2 risultati)

.. dopo di avergli assegnato il cuore per trarne l'abbisognevol materia per il

svevo, 2-526: gli si aperse il cuore alla gioia di quell'ultimo abboccamento.

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (1 risultato)

: domani quando gli sia scoppiato il cuore, riaggallerà gonfio come una botte

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (9 risultati)

di cose oscure e confuse mi gonfiava il cuore. b. croce, ii-13-153

-parlare con o per vabbondanza del cuore: appassionatamente di quelle cose di che

appassionatamente di quelle cose di che il cuore è pieno e sovrabbonda. novellino

parole ne disse che dell'abbondanza del cuore parla la lingua. bartolomeo da s

., 23-3-4: per l'abbondanza del cuore la bocca parla. cavalca, 9-230

cavalca, 9-230: per l'abbondanza del cuore parli la lingua. bibbia volgar.

il bene dal buono tesauro del suo cuore, e il male uomo proferisce il

: imperò che per l'abbondanza del cuore parla la bocca. baretti, ii-72:

e che ne parli per abbondanza di cuore. 4. locuz. avverb

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (1 risultato)

abondevolissimo pianto, del quale l'ardente cuore bagnandosi, opportuna medicina prendeva alle sue

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (2 risultati)

17 (290): non ebbe cuore d'abbordame nessuno [de'viandanti],

poco pensiero; né hai l'agonia in cuore, che avventatisi coll'arme ti abbottinino

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (1 risultato)

mise a correre per raggiungerla, col cuore alla gola, con l'impeto di gettarsi

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (2 risultati)

ineffabile di contentezza che t'abbraccia il cuore. carducci, 1024: sol de

quell'atto, gli cagionava un'aridità di cuore..., e quinci non

vol. I Pag.32 - Da ABBRACCIARE a ABBRANCARE (2 risultati)

maddalena [tommaseo]: il suo cuore sentì tanto abbraciaménto d'amore e di cari-

dolcissima familiaritade del salvatore aveva abragiato il cuore suo. 2. intr.

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (1 risultato)

imagin bella e fiera / dal mio cuore a cui viva ella si abbranca, /

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (1 risultato)

con la spalla / e col suo cuore! 2. intr. mettersi

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (3 risultati)

nell'abbuiamento della morte, che un cuore ha sentito pietà del suo cuore.

che un cuore ha sentito pietà del suo cuore. = deriv. da abbuiare

, 2-59: sentii palpitarmi, ondeggiarmi il cuore, come fa lo staccio che è

vol. I Pag.40 - Da ABEZZO a ABILE (2 risultati)

abietto e sì sciagurato e di sì vilissimo cuore, che desiderando di salire in cielo

, abietto e volgare, il mio cuore fu netto. viani, 14-208:

vol. I Pag.41 - Da ABILITÀ a AB INITIO (1 risultato)

prese, prima con diversi disii disponendo il cuore per farlo abile a quello. idem

vol. I Pag.42 - Da AB INTESTATO a ABISSO (1 risultato)

, così non si può votare il cuore dell'uomo dalle sue cogitazioni. vallisneri

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (2 risultati)

più chiara né più pura che 'l cuore ove iddio abita. fra giordano,

monti, iii-141: abitavano nel mio cuore accarezzati e custoditi con tutto lo zelo

vol. I Pag.44 - Da ABITARE a ABITO (2 risultati)

iv-2-670: egli sentì entrare nel suo cuore le voluttà che abitavano quella carne profonda.

suore formano un pascolo al loro semplice cuore. viani, 19-161: la madre

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (4 risultati)

« vorrei crederlo: lo dico di cuore: vorrei crederlo; ma alle volte

., i-201: se 'l vostro cuore non è vecchio, la persona nell'abito

perché pare che fiorita giovinezza risplenda nel cuore, e l'abito di fuori manifestamente mostra

del corpo, per lo quale lo cuore dell'uomo nascoso è conosciuto. dante

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (2 risultati)

altro non sia, che un indurimento di cuore, un accieca- mento di ragione,

della piega presa mano a mano nel cuore dei due giovani dalla abitudine di vedersi

vol. I Pag.50 - Da AB ORIGINE a ABORTIRE (1 risultato)

fuggite dagli mento giustissimo del disordine del cuore o dell'intelletto, scrittori

vol. I Pag.56 - Da ACCADEMISMO a ACCAGLIARE (2 risultati)

comanda [iddio]: da parte del cuore, dell'opere, della lingua.

dell'opere, della lingua. del cuore, quando dice: diligite inimicos vestros

vol. I Pag.58 - Da ACCALORIRE a ACCANEGGIATO (1 risultato)

accampa, / dante padre, nel cuore odio e disdegno. 3.

vol. I Pag.62 - Da ACCAREZZATORE a ACCASARE (1 risultato)

tale, che l'atto ancor nel cuore accamo. bontempelli, 1-343:

vol. I Pag.64 - Da ACCATASTARE a ACCATTATO (2 risultati)

secondo la loro natura possono produrre nel cuore umano, bensì esagerandoli, affinché i loro

amava, e che si era posto in cuore di provarsi in campo col conte d'

vol. I Pag.69 - Da ACCENDERE a ACCENDERE (5 risultati)

per me ti consumi, t'accenda il cuore, se vero è che ogni amore

la mente, la fantasia, il cuore). leopardi, 1-81: argomenti

e da accendere la fantasia e 'l cuore di qualunque poeta. panzini, iii-361

teatri. ungaretti, i-38: il cuore ha prodigato le lucciole / s'è

, 5-2 3: cotale è il cuore dell'uomo, che se quello che ama

vol. I Pag.70 - Da ACCENDEVOLE a ACCENNARE (2 risultati)

che uno accendimento della collera intorno al cuore. imperato, i-20: il salnitro dà

proverbi volgar. [manuzzi]: il cuore tuo non desideri la bellezza sua,

vol. I Pag.74 - Da ACCERTABILE a ACCESO (1 risultato)

10-5 (436): e spento del cuore il concupiscibile amore verso la donna,

vol. I Pag.77 - Da ACCETTABILE a ACCETTAZIONE (1 risultato)

accetta e di scure erano risuonati nel cuore quasi avessero costruito con quel legno le loro

vol. I Pag.78 - Da ACCETTEVOLE a ACCHETARE (2 risultati)

più l'ami con tutto il tuo cuore, più se'accettevole a lui. idem

: il podestà, più infervorato di cuore nella questione, si chetava a stento.

vol. I Pag.80 - Da ACCHITO a ACCIACCO (1 risultato)

vidde il sangue suo spandere, prese cuore e forza come un leone, e alzò

vol. I Pag.81 - Da ACCIACCOSO a ACCIAMBELLATO (1 risultato)

palpitante / come se il metallo un cuore terribile chiuda. idem, iv-2-216: il

vol. I Pag.84 - Da ACCIDENTI a ACCIDIARE (2 risultati)

: di accidia nasce malizia, picciol cuore, disperanza,... e

ella fa gli uomini molto miseri di cuore, e pigri a'loro beni, le

vol. I Pag.86 - Da ACCINGIMENTO a ACCIOTTOLATO (2 risultati)

studi la cittadinanza del mondo restiate nel cuore degli italiani e procuriate con debito amore

: sono stanco di acciottolare il mio cuore su tutti i sassi della strada.

vol. I Pag.87 - Da ACCIOTTOLATURA a ACCIVIRE (2 risultati)

semplice civetteria; l'accivettare tira al cuore, alla borsa, al giudizio dell'uomo

berretta. redi, 16-ii-165: questo cuore accivettato / schernirà zimbelli e fischio. salvini

vol. I Pag.88 - Da ACCIVITO a ACCOCCARE (1 risultato)

che si vedesse mai, e dammi cuore di fare che ella sia tua. grazzini

vol. I Pag.89 - Da ACCOCCATO a ACCOGLIERE (2 risultati)

, sempre accoccato il grilletto e il cuore in allarme. viani, 14-79: la

o di moglie che gli apra il cuore con un sorriso. manzoni, pr

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (1 risultato)

madre accomodante, dispendiosa, di molto cuore. = nel significato figur.

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (2 risultati)

sempre una campagna / mi ride al cuore (o piange), severino: /

lui, se forse iddio gli toccasse il cuore a volere accompagnarsi con noi nel servizio

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (1 risultato)

al muro / e per me'il cuore s'acconciò la punta. g. morelli

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (2 risultati)

fu tocco da questo pensiero che il cuore acconsentì e lo trovò buono e bello.

oblia, de * fortunati il cuore. 3. tr. figur

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (5 risultati)

(profonda, viva, ma contenuta nel cuore, accoppiato (part. pass,

tr. (accòro). trafiggere il cuore; colpire mortalmente al cuore. -

trafiggere il cuore; colpire mortalmente al cuore. - anche al figur. iacopone

di genio... apre il cuore e ravviva. idem, 2-97: tal

di dolore atto a commuovere l'altrui cuore. non comune, né direbbesi che di

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (4 risultati)

rivolse a colui che tiene in mano il cuore degli uomini. idem, pr.

quasi accorati, dall'ebreo leb, cuore. g. gozzi, 3-4-161: stato

acuminato, che serve a colpire nel cuore gli animali, e in particolare i

so che ho. mi sento il cuore così gonfio di tenerezza che quasi piangerei.

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (3 risultati)

adcordàre per concordare (da cor cordis 1 cuore '); nel significato di armonizzare

, i-424: alle bocche de'ventricelli del cuore v'ha tendinetti, come anella,

accordatamente stringendosi, stringono tutto insieme il cuore, e fianchi, e seni, e

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (1 risultato)

eran pace e cacio, anima e cuore. segneri, i-io: che se dall'

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (2 risultati)

il tuo volto di vecchio e il tuo cuore e cervello di giovane.

scalpiccio di truppe sul ponte. il cuore mi balza. esco, accorro.

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (1 risultato)

avea giugurta larghezza e cortesia in suo cuore, e in opere accortezza di senno.

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (1 risultato)

cristo, i-11-2: con tutto il cuore s'accostarono a dio per vera contemplazione.

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (1 risultato)

come colui che riposa col corpo e col cuore cammina. palazzeschi 1-80: accovacciato in

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (1 risultato)

173- 30: « se ti dà cuore d'accozzarne [di gozzuti] otto o

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (1 risultato)

loro bisogni. foscolo, ii-2-9: il cuore domanda sempre o che i suoi piaceri

vol. I Pag.115 - Da ACCULATO a ACCURATEZZA (1 risultato)

. pirandello, 6-78: si vótava il cuore di tutte le amarezze accumulate in tanti

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (1 risultato)

cui l'imputato è chiae pensava nel cuore suo com'egli lo potesse accusare e

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (1 risultato)

e, non so come, il cuore, / hanno acerbezza e purità di foglia

vol. I Pag.119 - Da ACEROSO a ACETILENE (1 risultato)

occhi passando infino al centro del mio cuore, un acerrimo incendio nelle midolle mie

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (1 risultato)

alla vita politica, che per sdegnato cuore o simulato sdegno si appartano.

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (1 risultato)

, 2-97: sentirmi cadere sopra il cuore / cento e più gocce d'acido muriatico

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (1 risultato)

ora mi rigermogliano nella testa e nel cuore come cesti di cicuta e d'aconito

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

perché non scuse / d'aprir lo cuore all'acque della pace, / che

vol. I Pag.131 - Da ACQUAIO a ACQUARIO (1 risultato)

ricordo i suoi anelli, mio cuore; / si muove da un punto e

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (1 risultato)

ad uno che vi ama, e di cuore. cuoco, 1-117: siccome l'

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (1 risultato)

mangiare quel pane offerto così di buon cuore, e allora così scarso, e

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (3 risultati)

1-288: di tratto in tratto il cuore mi palpitava di gioie improvvise, acri

pascoli, 239: e in cuore un'acre bramosia di sangue. d'annunzio

contro i miei simili, mi punge il cuore. palazzeschi, 4-241: l'acredine

vol. I Pag.142 - Da ACUITÀ a ACUTAMENTE (1 risultato)

992: sentiva il gran battito del piccolo cuore [della rondine], e

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (1 risultato)

/ che mi dissanguò d'un sùbito il cuore. piovene, 3-107: so che

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (1 risultato)

qualcuna dell'ottave che gli avevan ferito il cuore di più. manzini, 10-48:

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (1 risultato)

secoli l'erba riposa / il suo cuore con me. moravia, ii-352:

vol. I Pag.146 - Da ADAGIO a ADAMO (1 risultato)

pensieri essendo pieni di somma dolcezza, il cuore desiderava si conservassino in lui e durassino

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (1 risultato)

]. giusti, iii-150: il cuore dell'esule rimane al suo paese,

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (3 risultati)

ad addensare e ad accrescere le tenebre nel cuore di questi iracondi. idem, iv-524

.. un'improvvisa tenerezza addensarglisi nel cuore. bontempelli, 9-274: l'acqua

e di voluttà che gli addentava il cuore e lo afferrava alla gola. negri,

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (4 risultati)

tra le montagne e si addentrava nel cuore dell'abruzzo. moravia, vii-383:

sì addentro quell'infamia chiusa / nel cuore? 2. prep.

, nel più adentro membro, cioè nel cuore dentro: e però è pericolosissima cosa

può conoscere i peccati occulti dentro nel cuore? pulci, 12-66: e feciono

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (1 risultato)

con li occhi lacrimosi, con il cuore afflitto, con la voce mesta l'addi-

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (2 risultati)

. un abbraccio, un bacio di cuore e addio di nuovo, che il cielo

vai, tu con cui il mio cuore ha vissuto! addio tu che sei andato

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (4 risultati)

appoco più avanti, e più generalmente nel cuore degli uomini, addolcirono i costumi.

: e bisogno, se egli avesse quasi cuore di pietra, che si addolcisca ad

la lucciola di un lume / davanti al cuore dell'addolorata. baldini, i-813:

]: considera qual poteva essere il cuore dell'addoloratissima madre. guido da pisa,

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (1 risultato)

questo solfeggio il battito scandisce / del cuore mio, che balza, e addoppia il

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (2 risultati)

dei grandi alberi antichi / il mio cuore s'addorme e si riposa. montale,

che gli amici e i parenti col cuore angosciato degli ultimi congedi si raccomandano alla

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (1 risultato)

per troppa furia, per troppo buon cuore: gettate tutta la colpa addosso a me

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (1 risultato)

che poi a'tuoi disii mi legò il cuore con amoroso nodo, senza pensare alla

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (1 risultato)

bellezza sarà adempiuto, né più molesterà il cuore. savonarola, iv-385: e tutto

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (1 risultato)

siena, i-56: non venga meno il cuore e l'affetto vostro per veruno inconveniente

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (1 risultato)

sf. medie. ostacolata diastole del cuore in caso di sinfisi del pericardio.

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (1 risultato)

fa salvi tutti coloro che hanno il cuore diritto. idem, v-409: colui che

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (1 risultato)

(si somministra come regolatore del cuore e come diuretico). =

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (2 risultati)

, per l'orecchie versate nel sordo cuore, non faranno in gran tempo. idem

però ch'avendo buoni pensieri dentro nel tuo cuore, di fuori non aoperrai male.

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (1 risultato)

ormone delle ghiandole surrenali (eccita il cuore, ha un'azione astringente ed emostatica

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (1 risultato)

ii-301: un'ombra che aduggia il cuore e conduce... la pallida

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (2 risultati)

concupiscenza, già l'ha adulterata nel cuore suo. frezzi, ii-17-93: nel tempio

donna altrui, ha già adulterato in suo cuore. = voce dotta, lat

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (3 risultati)

ragione si fa adulta e vecchia; il cuore resta sempre ragazzo. carducci, 899

le fibre, ond'è intessuto [il cuore], hanno un medesimo andamento;

, 11-461: come mi piange il cuore quando vedo le adunate delle rondini nei

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (2 risultati)

vediamo farsi turgida ove è più dal cuore distante, a cagione di rimanervi adunato

premeva [il petto] vicino al cuore, con uno stringere adunco delle dita,

vol. I Pag.188 - Da AEREOPLANANTE a AEROFOBO (1 risultato)

istante di sé, sentla ripullularsi in cuore, reminiscenze confuse, i disusati veri

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (1 risultato)

e gloria / mi s'affacciano al cuore e me lo colmano. 5.

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (1 risultato)

aprì nelle reni, e fuori trattone il cuore e ogni altra cosa dattorno, a'

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (3 risultati)

iv-2-114: colpi sordi le batterono il cuore, sussulti d'angoscia le affannarono il

ancora 11 polso e 'l battimento del cuore per lo durato affanno potuto riposare,

): hai tu mai sentito affanno di cuore? hai tu mai avuto paura

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (2 risultati)

. tommaseo, 1-73: questo mio cuore adunque non sarà all'egra mia vita fattor

mani, per i palpiti affannosi del cuore. viani, 19-319: nel silenzio

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (1 risultato)

per senno e per consiglio di cuore. fra giordano [crusca]: tutto

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (1 risultato)

di gran lunga quella cognizione del proprio cuore, che han dello spirito e de'

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (3 risultati)

firenzuola, 263: entro al mio cuore, che non era però d'asino

ma può dirsi anco del legare il cuore altrui, come dicesi * ammaliare

tutto moderne. manzini, 10-38: a cuore sospeso, vigilava su un silenzio stranamente

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (2 risultati)

s'aggiugne a dio, e afferma suo cuore in buono proposito, allora è vinta

incognita, che gli affaticava l'arido cuore con il desìo di errare in sempre più

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (1 risultato)

e ce li offeriamo e raccomandiamo di cuore. = comp. di affettuale (

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (6 risultati)

iii-93: come sono, così sempre di cuore sarò suo devotissimo e affettuosissimo servo.

da quante spade è trafitto il suo cuore bollente, generoso, affettuosissimo. deledda,

passiva bontà, le erano affezionate proprio nel cuore. bocchelli, 1-iii-13: ma al

credete che sono con tutto il cuore vostro affezionatissimo amico e cugino giacomo leopardi

uomo vede gli occulti andamenti del nostro cuore; e nientedimeno dinanzi agli occhi di

femmina non ama uomo con affezione di cuore, imperniò che nessuna si truova che

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (2 risultati)

, che è uno isfi- nimento di cuore a sentirli. caro, 15-i-177: dove

il quale sopraviene d'affezione di cuore e di stomaco. a. f

vol. I Pag.209 - Da AFFIDATAMENTE a AFFIGGERE (1 risultato)

fatto sacrificio di un bue, ha a cuore di affig tane, più

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (2 risultati)

, rimanendo, avea tanto intenerito il cuore di vedere sua figliuola, che la

hanno presa, e que'danno loro lo cuore per affilargli meglio un'altra volta.

vol. I Pag.213 - Da AFFIOCATO a AFFISARE (1 risultato)

. idem, 1003: e docile il cuore ne'tuoi grandi occhi di fata /

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (1 risultato)

/ ai freddi affissi d'un teatro, cuore / logoro nome che patimmo un giorno

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (3 risultati)

., vi-176: non affliggerai il cuore del bisognoso. m. villani, 2-10

la sete e le vigilie affiggono il cuore, ed essendo affritto il cuore,

affiggono il cuore, ed essendo affritto il cuore, escono tacque delle lagrime. fioretti

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (3 risultati)

ogni persona mite e afflitta nell'intimo del cuore, egli gioiva e riamava chiunque gli

volgar., vi-9: diedi il mio cuore ad imparare prudenza...,

: [egli] se ne andò col cuore pieno di gioia e di speranza,

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (1 risultato)

giusti, ii-234: i palpiti di cuore, i sussulti, i brividi, i

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (3 risultati)

no; ma che alcuna posta vicina al cuore gli s'era rotta, che affogato

simili, non me ne dà il cuore. monti, 17-882: all'annunzio

d'amarezza gli avesse affogato il cuore allorché rivide chiusa quella finestra dove l'

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (1 risultato)

vi sto pensando! -m'ingombrano il cuore, s'affollano, si confondono.

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

rifidano nel buono affor- tificamento del proprio cuore. lettere e istruzioni dei dieci di

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (2 risultati)

, non era affrancato, sentiva il cuore alla gola. 3. dir

a curare quelli che hanno il cuore spezzato, a predicare l'affran

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (2 risultati)

nelle cose di dio; il tuo cuore non si affretti a proferire alcuna cosa inanzi

, 2-536: dal battito affrettato del cuore veniva a quella figura una tale vibrazione

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (1 risultato)

via. vecchi autorevoli affrontati da giovani senza cuore. 2. ant. confuso

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (1 risultato)

cavalca [tommaseo]: inganna affuscando lo cuore. = da offuscare, con

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (3 risultati)

il sospirare una esalazione che muove dal cuore, da alcuna noia faticato, il quale

da alcuna noia faticato, il quale il cuore, per agevolamento di sé, manda

gli agevoli il corso fino a'seni del cuore. manzoni, pr. sp.

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (1 risultato)

, 11-2-66: le isole nuotanti, o cuore, o aggallati, e pattumi

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (1 risultato)

dei loro occhiali, che agghiacciavano il cuore. d'annunzio, iv-1-391: e il

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (2 risultati)

16-iv-191: arrivato [il veleno] al cuore discacciandone gli atomi caloriferi, del tutto

. così che bisogna star sempre col cuore agghiadito da un anno all'altro.

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (2 risultati)

medici, i-48: la miseria del cuore è questa: che lui sempre desidera

perciò che nova fiamma mi sento nel cuore aggiunta. ariosto, 42-71: costui,

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (1 risultato)

precisione. - aggiustare lo stomaco, il cuore: ristorare, confortare. -aggiustare le

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (1 risultato)

il peso alla finestra, ora in cuore tradisce l'uomo che la sera accanto

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (1 risultato)

, 30-1-501: mi rimbombano aggradevolmente sul cuore gli applausi, che delle sue bene impiegate

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (2 risultati)

per essersi fatta la diastole, il cuore si sia gonfiato, e i suoi

camicia, tu m'hai aggratigliato il cuore colla tua ribeba. = deriv

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (1 risultato)

annunzio, ii-282: ma oggi il cuore m'aggreva / fattura di circe omicida.

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (1 risultato)

che si prendeva tutto il caldo del cuore. idem, iii-757: case anguste,

vol. I Pag.251 - Da AGGROPPAMENTO a AGGRUMATO (2 risultati)

le quali in que'vasi [del cuore] s'aggrumano e si assoun aggrovigliamento

ii-562: di nuovo si sentì battere il cuore, e una matassa rappreso a grumi;

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (1 risultato)

è nelli labbri suoi; e nel cuore suo t'agguata, acciò ch'egli ti

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (1 risultato)

la buona notte a lui pregar di cuore / i giovanetti; e su la

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

servir. carducci, ii-8-199: il cuore tenero, il senso voluttuoso, e lo

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (4 risultati)

azione che fa il poeta sopra ogni cuore sensibile, si fermasse ad osservare che l'

. foscolo, ii-2-9: domanda [il cuore] di agitarsi e di agitare,

interesse, e con quella rettitudine di cuore che se li conviene. monti,

s'inebriavano, la chimera del loro cuore ingigantiva, s'agitava, generava nuovi

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (3 risultati)

di convincerti. saba, 89: con cuore e con labbra agitate / dici la

che pareva prodotta dall'agitazione del suo cuore. 2. figur. inquietudine intensa

da un'agitazione d'occhi e di cuore, rideva e piangeva. marotta,

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (1 risultato)

, 527: egli [il mio cuore] è tenero e duro, e dolce

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (1 risultato)

/ tu m'hai ficcati cento aghi nel cuore. verga, i-233: era una

vol. I Pag.265 - Da AGONE a AGORAFOBIA (6 risultati)

.. e l'uomo dal sensibile cuore umano per coloro che combattono feroci nell'agone

morte, una tal soavità dentro il cuore, che gli parea non so che cosa

maggior pena questa agonia o afflizione del cuore, di stare sospeso, che

dove pareva si dibattesse, agonizzando, il cuore. 2. per simil. essere

era vero quello che sentiva, il cuore mi agonizzava. nievo, 290: se

quasi finita, agonizzava sussultando come un cuore malato. linati, 30-28: era l'

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (3 risultati)

ah che momenti, mamma mia! il cuore diventava piccino. pascoli, 73:

184: ai lasso! che duro cuore converrebbe avere, a ricontrare tanta crudeltade

: anche con una fiamma dentro il cuore, bisogna, ahimè, morire. idem

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (3 risultati)

gru, in alto in alto, nel cuore della tempesta. viani, 19-354:

, 321: col rimorso / del cuore umano, / guardavo invano / chiedermi aita

. / « aita, aita! il cuore mi si serra. / vedi atra

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (1 risultato)

io? e questo è quel mio cuore, / questo che in sen mi batte

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (2 risultati)

, davanti a quella porta, il cuore si strinse ancor più a gertrude.

anat. ala di fegato, polmone, cuore: lobo, parte estrema.

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (1 risultato)

nievo, 473: pure il cuore mi annunciava disgrazie, e avrei voluto

vol. I Pag.282 - Da ALABASTRAIO a ALACRE (3 risultati)

: non è vero che lei abbia un cuore di pietra. è un perfetto cuore

cuore di pietra. è un perfetto cuore dentro quel suo cofano di carne alabastrina

ha il tuo ingegno e il tuo cuore, una donna come te, te

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (2 risultati)

vita alata che si sprigionava dal loro cuore aveva ad un tempo la semplicità dei

l'alba riporta l'illusione della gioia nel cuore dei viventi. ojetti, ii-176:

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (1 risultato)

/ proprio non c'è che il mio cuore che batte. moravia, v-20:

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (1 risultato)

più che d'uomini, ho in cuore fisonomie d'alberi. ci sono alberi scapigliati

vol. I Pag.292 - Da ALBORELLA a ALCADE (1 risultato)

come l'alburno, / intorno al cuore, mi biancheggi, o donna.

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (1 risultato)

1-87: uno de'meriti di quell'alto cuore, fu di aver trovato metastasiana l'

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (1 risultato)

di santi, 4-159: ricevendo nel cuore la parola di dio, sì fu tutto

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (2 risultati)

riscaldando fa allegria, franchezza di cuore, alienazione di mente, e rende

, non albero che non mi riviva nel cuore

vol. I Pag.308 - Da ALIMENTOSO a ALISSO (1 risultato)

stagioni gli tornavano alla mente e al cuore coi loro giochi, la trottola in

vol. I Pag.309 - Da ALISTERESI a ALITO (3 risultati)

freschezza forte e giovane mi alitò nel cuore. ojetti, i-818: pel mio respiro

medici, i-99: questo sospiro nacque nel cuore, il quale contrasse a sé per

beltramelli, i-561: passava appena, nel cuore del silenzio campestre, un alito di

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (1 risultato)

era in quell'allacciamento. il mio cuore era serrato: la mia anima era

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (4 risultati)

salvini, 29-73: siasi pure un cuore chiuso alla divozione, duro ed ostinato

fiume di calda manna ci andasse il cuore e le midolle tomiando. firenzuola,

andavano accendendosi in cielo vi piovessero in cuore, e l'allagassero. idem, i-462

di un vaso sanguigno le allagò il cuore. = deriv. da lago

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (9 risultati)

la pena. -anche: allargarsi il cuore. michelangelo, 202-11: così n'

finora avevo campo di allargare il mio cuore a sperar due cose per v.

. salvini, 22-381: or pose in cuore... / alla prudente a

ai proci, / acciò allargasse sommamente il cuore / de'proci. manzoni, pr

merito, vi sentirete anche allargare il cuore. d'annunzio, iv-1-485: e ancóra

ancóra una volta mi s'allargò il cuore. fr occhia, 411: ogni

: ogni loro sorriso gli allargava il cuore. stuparich, 2-229: in treno

al primo riso di donna, il suo cuore s'era allargato, era tornato ad

, era tornato ad essere proprio il suo cuore. aveva subito cominciato a ridere e

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (1 risultato)

sdraiata quasi, nel petto opprimendo il cuore. slataper, 1-56: e la

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (3 risultati)

è per consolarvi / e alleggerirvi il cuore piangendo. cardarelli, 6-120: la vista

. fracchia, 128: il suo cuore fu così alleggerito del peso che più lo

.. e mi par che il cuore si alleggerisca come dopo una confessione.

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (1 risultato)

65: come l'allegrezza del cuore passa tutte le altre allegrezze, così

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (3 risultati)

/ scoppia il tuo canto dal sangue del cuore. 2. nell'uso comune,

/ a portare i miei morti sopra il cuore. silone, 5-238: nella piazzetta

di primavera mi ha rimesso la pace nel cuore, mi ha allenito la pena del

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (1 risultato)

saba, 333: ed il mio cuore / sente allentar sua stretta. tozzi,

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (3 risultati)

con compiacimento (nell'animo, nel cuore). -anche rifl.: trovare

restai? / perché tanta viltà nel cuore allette? boccaccio, viii-1-225 [inf

viltà che egli alletta e riceve nel cuore. dante, inf., 9-93:

vol. I Pag.327 - Da ALLIBITO a ALLIGAZIONE (1 risultato)

venire volante s'allieta / questo mio cuore e con dio si rimpacia. saba,

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (1 risultato)

lambruschini, 1-64: soltanto in un cuore moralmente buono nasce ed alligna, insieme

vol. I Pag.329 - Da ALLINGUATO a ALLOCCO (1 risultato)

la salvatichezza ed insensibilità e cechità del cuore. 2. intr. con

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (2 risultati)

vita dié mai più pace a quel cuore agitato da tante furie, quanti alloggiava

mal albergo. l'accertai che il mio cuore era differente... alloggiammo infine

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (2 risultati)

idem, 29-334: che fai, mio cuore, fatto per altissima grazia questa mattina

darò pure un ritratto originale del mio cuore, de'modi del mio pensare e

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (3 risultati)

panno torce / la nuova angoscia il mio cuore. ungaretti, iv-54: fu allora

nel viso un silenzio che preme il cuore / con un tonfo, e ne stilla

cristo, ii-4-1: se il tuo cuore fosse diritto, allora ogni creatura ti sarebbe

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (3 risultati)

innanzi tra loro due, che uno cuore e una anima parea che fosse tra loro

medie. ritmo anormale della pulsazione del cuore, ma secondo un tipo costante.

sale dall'acque / io esco dal mio cuore. / dilegua l'età dell'alloro

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (1 risultato)

. d'annunzio, iv-1-451: il cuore non mi si gonfiò di rammarico ma

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (1 risultato)

figur. accendere (la mente, il cuore), infiammare. giacomo da lentini

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (1 risultato)

.. ed illumina, e dischiara lo cuore. tedaldi, 37-12 (70)

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (4 risultati)

- domani quando gli sia scoppiato il cuore, riaggallerà gonfio come una botte.

come due principali passioni movitrici del nostro cuore, a due cordicelle o piccoli fili

il tempo quanto è più rapido il cuore dell'uomo. se il palpito si

ojetti, ii-17: era malato di cuore e, commosso da quel ritorno trionfale

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (1 risultato)

la faccia e gli si restringeva il cuore. -allungare le orecchie: mettersi

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (1 risultato)

dal furto. tu non avesti mai tanto cuore. = comp. da al e

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (1 risultato)

battete sulla fronte, battete fino al cuore. / che urli almeno qualcuno nel

vol. I Pag.345 - Da ALOETICO a ALPE (1 risultato)

1-449: le labbra erano alte intorno al cuore della bocca, e come aionate d'

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (1 risultato)

il pino. segneri, i-301: quel cuore, il quale forse nel suo petto

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (2 risultati)

altamente e vi amo con tutto il cuore. mazzini, ii-42: sentiva altamente di

dire, il signore dall'altare del cuore, si pone in luogo suo un idolo

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (1 risultato)

chi crederà possibile in un punto uno cuore così alterarsi? chi dirà che persona mai

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (1 risultato)

ugurgieri, 308: e gonfiato il cuore di pompa per lo nuovo regno,

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (1 risultato)

. passavanti, 211: il tuo cuore s'è levato in alto. petrarca,

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

: ve ne caglia tanto, che 'l cuore e 'l corpo, e 'l pensieri

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (1 risultato)

divengono altrimenti ch'e's'avesse posto in cuore, diventa impaziente degli uomini e delle

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

): vedo che lei ha buon cuore, e che sente pietà di questa

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (2 risultati)

: / nel buio udì l'un cuore, non lontano / il calpestìo dell'altro

, 138: altro è l'amore del cuore, e altro è l'amore dell'

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (2 risultati)

la percossa più tosto altrove che nel cuore; però che, come il cuore

cuore; però che, come il cuore è offeso, l'anima si parte.

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (1 risultato)

376: nel largo petto il suo cuore non era / altrui malvagio.

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (2 risultati)

agli ardenti voti che il suo amantissimo cuore alzava senza dubbio per me.

capirebbe e le alzerebbe al suo cuore. viani, 19-322: le donne alla

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (1 risultato)

la povera lucia, sentendo che il cuore era lì lì per pentirsi ritornò alla

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (1 risultato)

appare agli amanti, non procede da benigno cuore, ma da inganno prende principio.

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (2 risultati)

. donna amata, innamorata, amica del cuore. dante, par., 4-118

. per quelle cose che mi offenderanno il cuore. giusti, ii-206: ora

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (3 risultati)

che mi ama, e mi ama di cuore, e però accoglierà questo mio offizio

: sospettoso vive con grande amareggiamento di cuore. = deriv. da amareggiare.

e conservare si tiene chiusa gelosamente in cuore per tema che l'invidia altrui non

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (3 risultati)

colla sua eco, perché il suo cuore era troppo pieno, perché l'amarezza non

affanni, a gran segno amarisce loro il cuore. = deriv. da amaro

elli dice, muove con amaritudine di cuore. scala del paradiso, 189: vidi

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (4 risultati)

toccare un poco, né racconsolare il mio cuore amaro di te. pulci, 21-126

da domiziano con fronte lieta, ma cuore amaro, sapendo egli quanto fu riso

e non rimane in fondo al loro cuore amaro che l'ombra più amara del

ghibellini] con grande empito d'amaro cuore assalirono i guelfi per sì fatto modo

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (3 risultati)

(395): 0 molto amato cuore, ogni mio uficio verso te, è

e ciò procede dal piacere c'hanno nel cuore. breve dell'ordine del mare di

divina dolcezza / stillando al morente nel cuore. idem, ii-8-37: chi dice carezze

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (1 risultato)

se dormi, s'addormenta sul tuo cuore / con i suoi trivi, i suoi

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (1 risultato)

del sentimento, tutte aderivano al suo cuore come un vischio tenace. idem, iv-2-997

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (1 risultato)

ambizione; perché quasi sempre hanno nel cuore el contrario. idem, 104:

vol. I Pag.386 - Da AMBROSIA a AMBULANTE (1 risultato)

veri, i veri ambrosiani hanno un cuore grand'iscì. moretti, 38-152:

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (2 risultati)

uccisi all'americana, col ferro nel cuore. collodi, 727: per tutto contratto

, non ti fuse / nella caldana, cuore d'ametista. 2.

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (2 risultati)

da amicizia. -amico del cuore: intimo, prediletto. -amico di

fedele, il più antico amico del cuore che io mi avessi al mondo.

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (2 risultati)

avesti maschio per farti bene crepare il cuore;... tu l'amacerasti alla

, iii-321: darai dunque al servo tuo cuore ammae strabile, ch'elli

vol. I Pag.397 - Da AMMALATTIRE a AMMANDRIARE (3 risultati)

della lingua, e li peccati del cuore? = deriv. da ammaliare

contemplare, per l'ultima volta, col cuore ammalinconito, ma non triste, la

che nella lombardia la gente ha il cuore tenero, tutti li stradano lassù.

vol. I Pag.398 - Da AMMANETTARE a AMMANNITO (1 risultato)

ben degio morire, / che lo cuore del corpo m'è tratto; / vegio

vol. I Pag.402 - Da AMMATASSATO a AMMAZZARE (2 risultati)

fattici invece presso la stazione, casca il cuore. porte e finestre sbarrate e l'

spiò. fecelo ammazzare e, del cuore, fe'fare una torta. cino,

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (1 risultato)

: il quistionare ammazza la pace del cuore e rompe la concordia. segneri, iii-3-222

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (2 risultati)

malato che vi sta sempre grave in cuore, quel seminato: prima giallo

più mencio. viani, 19-63: il cuore palpitava sotto quella pelle ammencita sì che

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (1 risultato)

: or qui tutto gli si divise dal cuore, e gli sparì dalla mente:

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (2 risultati)

più caldo, e più ardire amministra al cuore e forza al corpo. cadetti,

riparatrice, provveditrice a'bisogni per buon cuore. botta, 6-i-176: deesi a

vol. I Pag.409 - Da AMMINISTRATORIO a AMMINUIRE (1 risultato)

ridere, e ridere proprio di cuore essendo una cosa di ordinaria amministrazione.

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (1 risultato)

secondo la loro natura possono produrre nel cuore umano, bensì esagerandoli, affinché i

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (1 risultato)

: allegrezza d'animo e di cuore è il vino ammodatamente bevuto.

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (3 risultati)

, ebbi molto grande dolore nel mio cuore, perché tu mio padre non se'

riceveano tali parole, s'ammollavano nel cuore per piatà della parte: onde i loro

città, e ciò ammollava loro molto il cuore. 4. figur. indebolire

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (2 risultati)

che vengono dal castigo, ammolliscono il suo cuore. d'azeglio, 1-93: neppure

: una tenerezza di lagrime gli ammolliva il cuore. pascoli, 659: sì,

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (1 risultato)

ammonito che si può essere uomini di gran cuore pur avendolo piccolo come un gocciolone di

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (1 risultato)

. una tragica ammonizione gli sonò nel cuore: « troppo tardi! *. idem

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (3 risultati)

, dar a gl'infetti stanza nel cuore della città! [sostituito da] manzoni

profeta: -io vi torrò il cuore di pietra, e darowi il cuore di

il cuore di pietra, e darowi il cuore di carne. cellini, 2-98 (

vol. I Pag.420 - Da AMMOSTATO a AMMUSARE (1 risultato)

suoi affetti rientrati, ammucchiati sul suo cuore, marcissero come frutti che nessuno aveva

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (1 risultato)

era riempito dai grandi palpiti del suo cuore agitato. idem, iv-2-1255: issò

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (2 risultati)

v-1-71: un vago amorazzo nato nel cuore di arturo sedicenne, ma subito contrastato

. penna, 76: così ritorna il cuore alle sue piene. / così l'

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

il grido, sola, del mio cuore, / grido d'amore, grido di

amore, grido di vergogna / del mio cuore che brucia / da quando ti mirai

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (5 risultati)

possavanti, 138: l'amore del cuore in alcuno modo è secondo l'affetto

puote amare... questo amore del cuore si sente nel cuore. l'amore

questo amore del cuore si sente nel cuore. l'amore dell'anima non si sente

c'hai pien di caritate il nostro cuore; / l'amor, che questi dolci

ne'luoghi i più recondoti del nostro cuore. nievo, 122: ora sarò forse

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (3 risultati)

erano dunque ancora sensazioni accessibili al suo cuore. 12. persona o cosa

rispetto ch'i't'am'or di buon cuore. a. pucci, ix-387

, e m'ha baciato / il cuore ancora con l'ultimo passo. 13

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (1 risultato)

, e di quelle con gentilezza di cuore servire, tragga a frivoli amoreggiamenti.

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (2 risultati)

gli aspetti del mondo accolgo e il cuore / quasi m'opprime l'amorosa ressa.

come seppi ch'egli era, di cuore, amorosissimo dei suoi parenti...

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (1 risultato)

diletto il quale io allora con ampissimo cuore prendea, fosse radice e pianta nel

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (2 risultati)

commercio esterno. viani, 14-373: cuore di bue: si adopera qualche volta

del volume enorme, straordinario, del cuore che risulta dall'ampliazione delle sue cavità

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (1 risultato)

, e voglio tenermelo presso e sul cuore, come amuleto contro le tentazioni di

vol. I Pag.435 - Da ANABIOSI a ANACREONTICO (3 risultati)

fiori in pannocchie, frutto a forma di cuore, che dà un olio acre e

serapione, frutti d'un albero simile al cuore d'un uccello, di color rossigno

4vdc e xàpsiov 'simile a un cuore '); cfr. ingl. anacard

vol. I Pag.436 - Da ANACRONISMICO a ANAGALLIDE (1 risultato)

, e quali elegiache, che il tuo cuore ne prova invidia. 4

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (1 risultato)

... tutti coloro cui stesse a cuore sanare final lecta ecclesiastica)

vol. I Pag.442 - Da ANASTALTICO a ANATOME (1 risultato)

gran tronchi, che mettono in mezzo il cuore, uno dalla destra, ed uno

vol. I Pag.443 - Da ANATOMIA a ANATOPISMO (1 risultato)

, è ch'egli versa il suo cuore, e gli altri l'anatomizzano.

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (2 risultati)

anche che tacciano, confessano li segreti del cuore. baretti, ii-7: tu lo

della lingua, maldestra / ancia del fermo cuore, / non esiste la traccia più

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (1 risultato)

uomo vede gli occulti andamenti del nostro cuore; e nientedimeno dinanzi agli occhi di

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (1 risultato)

, 182: ce ne andammo con il cuore in gola / ridendo e incespicando ad

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

convèrtiti al signore con tutto il cuore, e lascia andare questo misero mondo.

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

di una cosa che mi stava a cuore al disopra di tutte le altre? ce

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (1 risultato)

la tua andatura reclinata / dalla parte del cuore / forse pel troppo peso d'amore

vol. I Pag.460 - Da ANDITO a ANDROGINIA (1 risultato)

16-iv-69: sangue rappreso ne'laghi del cuore, e negl'intrigati andirivieni e meandri

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (3 risultati)

d'annunzio, iv-1-119: il nostro cuore tavolta si gonfia di non so che

fievole come un anelito su dallo schianto del cuore. idem, iv-2-1007: ella aveva

che in questo dito viene una vena del cuore. cantari, 35: e,

vol. I Pag.463 - Da ANELLO a ANELLO (4 risultati)

quasi che esso dito sia connesso col cuore ch'è signor di tutti membri. marino

qual cagione efficiente e per qual fine il cuore si muova così e non altrimenti ma

, i-424: alle bocche de'venticelli del cuore v'ha tendinetti, come anella,

accordatamente stringendosi, stringono tutto insieme il cuore, e fianchi, e seni, e

vol. I Pag.464 - Da ANELLOSO a ANEMOSCOPIO (1 risultato)

pupilla / e il viso e il cuore, porta tutto in cielo. saba,

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (1 risultato)

2-225: e davvero anfanava, ché il cuore stanco gli doleva e l'affaticava.

vol. I Pag.466 - Da ANFANI A a ANFISBENA (4 risultati)

, branchiale allo stato larvale, cuore con ventricolo e due atri, condilo

zool. vertebrati a sangue freddo col cuore diviso in tre cavità (due atri

cuore '. anfìcarpìa, sf. bot

, senza vero capo, con cuore tubiforme e sangue incolore (rappresenta

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (1 risultato)

, ma mi rimase nella mente e nel cuore. carducci, 16: questa è

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (1 risultato)

quando voglia angelicali, fa male al cuore. papini, 20-70: ma l'angelo

vol. I Pag.470 - Da ANGELORO a ANGHERIA (2 risultati)

un fresco / di navate posa nel cuore: / passi ignudi d'angeli / vi

/ angeli, ma i tuoi angeli senza cuore. -per simil. d'

vol. I Pag.471 - Da ANGHIERE a ANGLICANO (4 risultati)

pèctoris o stenocardìa: condizione morbosa del cuore, consistente in eccessi di dolore spasmodico

osservazione radiografica dei grossi vasi e del cuore mediante introduzione chirurgica di sostanze di contrasto

* vaso *, xapsfa * cuore 'e da -grafia (gr. ypacpelv

, sf. medie. infiammazione del cuore e dei grossi vasi. = voce

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (4 risultati)

angolo di terra / dove esperti del cuore e della vita, / dimenticar degli uomini

dorme rivolto, che 'l sangue corre al cuore e grava il cuore, sicché pare

sangue corre al cuore e grava il cuore, sicché pare a l'omo avere tutto

mai. cavalca, iii-114: qual cuore può pensare, o quale lingua può

vol. I Pag.474 - Da ANGOSCIAMENTO a ANGOSCIOSO (5 risultati)

dolore di molte guise lega il mio cuore. boccaccio, i-57: o figliuola di

: quando quelli umori si ritengono nel cuore, angoscia e viltà partoriscono, non

che angosciare con li continui dolori del cuore. foscolo, v-168: e l'avere

notti d'insonnia, / quando il mio cuore è più angosciato e grida / e

nostri figli così che m'empie il cuore d'angoscioso dolore, come se tu non

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (2 risultati)

, e mi attosca e squarcia il cuore / in modi mille, oltre ogni

sempre più addentro, sempre più nel cuore / del macigno, filtrando / tra

vol. I Pag.476 - Da ANGUILLAIA a ANGUSTIA (1 risultato)

, togliendo dall'anima la virtù del cuore col diletto della carne; onde ferire

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

, dalle ginocchia alle viscere, al cuore, alla nuca, tentando anch'essa una

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (4 risultati)

-con tutta l'anima: di gran cuore, con tutto se stesso, con

-fino all'anima: nel più profondo del cuore, nel modo più intenso e vivo

dall'infanzia. -essere anima e cuore: essere legati da affetto grandissimo.

ed eran pane e cacio, anima e cuore. -essere più anime in un

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (3 risultati)

da fare colla fede l'odio del cuore, cioè del senso puro animale, che

ch'ella faccia così altrui struggere il cuore, come si strugge la neve al

animali rifuggono nelle più intrinseche parti del cuore, quasi abbandonato: e così il corpo

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (1 risultato)

, un vecchio irsuto ma di gran cuore, gli parlò così: -animale, tu

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (2 risultati)

singolarmente ella stà nel capo e nel cuore...; nel capo, come

come principio della vita intellettuale, nel cuore come principio dell'animastica. =

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (1 risultato)

bella giovine che è animata da un cuore virtuoso è un individuo tra il mortale e

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (3 risultati)

. y i-111-4: desidero con tutto lo cuore di riposare l'animo stancato. idem

-d'animo, d'animo e di cuore: con buona volontà. boccaccio

come dovea, d'animo e di cuore. -fare quel che dà animo

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

che le donne secondo il lor piccol cuore piccole cose dànno, più al buono animo

vol. I Pag.494 - Da ANNETTERE a ANNIDARE (1 risultato)

304: elli è infiammato il mio cuore, e so'annichilito, che so'ridotto

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (2 risultati)

un senso di affanno, di annientamento del cuore. = deriv. da annientare

mentr'io così piangeva entro il mio cuore; / e di poliedri una leggiadra

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (2 risultati)

. soffici, 6-62: il mio cuore non era tranquillo... ed anche

e questo colore sempre mi stette in cuore. ecci poi la diffinizione, la transizione

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (4 risultati)

vi so dire come mi gelasse il cuore un'usanza vigente presso i signori di quel

delle divine grandezze, egli ha poi cuore di sollevar contra il cielo. alfieri,

! che dite? vi sentite brillar il cuore a quest'annunzio non aspettato? manzoni

pasolini, 2-130: dentro il mio cuore... un resto eterno / di

vol. I Pag.505 - Da ANNUO a ANOFTALMO (1 risultato)

la serenità del volto mostra che anche il cuore è sereno o leggiermente annuvolato.

vol. I Pag.507 - Da ANOPISTOGRAFO a ANSEATICO (2 risultati)

, chi nel capo e chi nel cuore. 3. per estens.

affrettata salita era scomparso, ed il cuore si riposava dallo sforzo del respiro affannoso

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (7 risultati)

s'indeboliva, ed avea ansia nel cuore per la paura che ella avea.

un poco, né racconsolare il mio cuore amaro di te. idem, 80:

come per mano che m'opprima il cuore. bocchelli, i-159: guardava le

conciosiacosaché l'appetito e 'l desiderio del cuore continuamente, infino che la dolce ansietade

saranno state veramente di quelle apprensioni di cuore, che i medici chiamano ansietà.

orecchio, controllò il disperato martellare del cuore, cercò di cogliere da tutti i lati

mentr'io così piangeva entro il mio cuore. d'annunzio, iv-2-1273: s'

vol. I Pag.509 - Da ANSIOSAMENTE a ANTANELLA (1 risultato)

, le tue lagrime, e del tuo cuore il movimento, il quale nell'ansio

vol. I Pag.512 - Da ANTENITORIO a ANTEPENULTIMO (1 risultato)

... hanno in fondo al cuore una favilla divina. ojetti, ii-

vol. I Pag.513 - Da ANTEPILANO a ANTESIGNANO (1 risultato)

copia de'sacrifici, alla sincerità di cuore e all'integrità del costume anteposta. manzoni

vol. I Pag.515 - Da ANTIBORGHESE a ANTICAMERA (1 risultato)

subito sentendo... tremito nel cuore. ariosto, 40-15: con fabbrica

vol. I Pag.516 - Da ANTICANCEROSO a ANTICIPARE (3 risultati)

regione epigastrica, che quasi sta dirimpetto al cuore, detta comunemente la bocca dello stomaco

la bocca dello stomaco o scrobicolo del cuore. = voce dotta, gr.

contro, dirimpetto 'e cardio 4 cuore '). anticàrica, sf

vol. I Pag.518 - Da ANTICLEPSIDRA a ANTICO (1 risultato)

hai nel viso un silenzio che preme il cuore / con un tonfo, e ne

vol. I Pag.519 - Da ANTICO a ANTICREPUSCOLO (2 risultati)

all'antica, e con quel mio cuore d'una volta. giusti, ii-165:

la scintilla elettrica onde si accese nel suo cuore un entusiasmo ardente e religioso pe'grandi

vol. I Pag.520 - Da ANTICRESI a ANTIDILUVIANO (3 risultati)

dei quadrupedi domestici, in prossimità del cuore. crescenzi volgar., 9-15:

quale [apostema] imperocché prossimana al cuore, crudelmente gli fa contrario: e

comp. da anti- * prima 'e cuore (v.). anticursóre

vol. I Pag.523 - Da ANTILLIDE a ANTIMONOPOLISTA (1 risultato)

di antilope color ruggine; appuntata sul cuore un'orchidea. = lat. mediev

vol. I Pag.526 - Da ANTIPOESIA a ANTIQUATO (1 risultato)

ai tempi miei, cartelloni coetanei del cuore, che, salvo errore,

vol. I Pag.529 - Da ANTITRINITARI a ANTOCARI (2 risultati)

ho rivista tantòcari volare / e il cuore mi sobbalza nell'attesa. idem,

, 1127: ma tantòcari vola e il cuore esulta! /

vol. I Pag.532 - Da ANTROPONIMIA a ANZI (2 risultati)

è una vena che viene immediate dal cuore, quasi un messo della intenzione del cuore

cuore, quasi un messo della intenzione del cuore. bruno, 68: gli

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (1 risultato)

: la triste scienza inaridisce il cuore anzi tempo. moravia, i-341: triste

vol. I Pag.534 - Da AORMARE a APE (3 risultati)

nasce dall'alto del ventricolo sinistro del cuore, si piega ad arco e scende

16-ii-362: dall'alto di esso [cuore] nasceva l'aorta. r. cocchi

clinico, / che glielo svelle [il cuore], / grida ed esorta:

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (2 risultati)

redi, 16-vii-159: lo dico col cuore apertissimo e libero da ogni appannamento o di

ii-153: io le ho parlato a cuore aperto, mio caro signore, come mi

vol. I Pag.537 - Da APERTOIO a APERZIONE (2 risultati)

... in aperto il mio cuore, eccomi ora, o madre, a

io non so come mi sento brillare il cuore nel petto. galdi, i-236:

vol. I Pag.538 - Da APESCO a APLACENTALI (1 risultato)

apice rispecchiando la bellezza e contentezza del cuore. ungaretti, viii-40: per l'uragano

vol. I Pag.541 - Da APOLITICITÀ a APOPLESSIA (1 risultato)

ma la storia delle fralezze del mio cuore lungo il mio viaggio. fogazzaro,

vol. I Pag.542 - Da APOPLETTICO a APOSTEM AZIONE (1 risultato)

più acerba e di cui sento ancora nel cuore la ferita, fu un fiero colpo

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (1 risultato)

redi, 16-vii-159: lo dico col cuore apertissimo, e libero da ogni appannamento

vol. I Pag.548 - Da APPANNATO a APPARATO (1 risultato)

vide, né orecchio udìo, né cuore può pensare quelle cose, che iddio

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (1 risultato)

quel punto ad amare con tutto il cuore quell'apparente bellezza, e di quella che

vol. I Pag.554 - Da APPARISCENTE a APPARTAMENTO (1 risultato)

appariscente, / che la trafigge il cuore a molta gente. 4.

vol. I Pag.555 - Da APPARTARE a APPARTENENZA (1 risultato)

lorenzo de'medici, i-59: il cuore aveva per obbietto solamente gli occhi della

vol. I Pag.556 - Da APPARTENERE a APPASSIONATAMENTE (4 risultati)

; colpire vivamente la mente, il cuore; commuovere. tommaseo [s

spavento a chi vi ama, al bel cuore di giovinetta che v'ama e di

540: [ella] si appassionava di cuore per la sua disgrazia. d'annunzio

con l'anima negli occhi e col cuore balzante alla gola. butti, vii-820:

vol. I Pag.557 - Da APPASSIONATEZZA a APPASTELLARE (4 risultati)

. ungaretti, iv-57: il tuo cuore è la sede appassionata / dell'amore non

fracchia, 675: si premeva il cuore con le due mani congiunte in un

, 1-212: e questo appassire del cuore si chiama metter giudizio. faldella,

ero già un vecchietto; il mio cuore appassiva, avvizziva e poi faceva delle

vol. I Pag.560 - Da APPENARE a APPENDICE (2 risultati)

e freschi e molli / onde il cuore dell'esule s'appena / poi che il

crusca]: la consolazione introducetela nel cuore appenatissimo. cavalca, ii-164: la seconda

vol. I Pag.561 - Da APPENDICECTOMIA a APPESANTIRE (1 risultato)

affezioni; dello sviluppo vertiginoso del suo cuore e della sua mente. =

vol. I Pag.562 - Da APPESANTITO a APPETIRE (2 risultati)

iv-2-683: ella aveva sentito il suo cuore a poco a poco appesantirsi e discendere

, 12-2-154: tutto l'appetibile al suo cuore era dio, e tutto il suo

vol. I Pag.563 - Da APPETITEVOLE a APPETITO (1 risultato)

bene. cantari, 215: vennegli in cuore e grande apitito / di voler visitare

vol. I Pag.564 - Da APPETITO a APPIACEVOLIRE (2 risultati)

un miserabile di mente e più di cuore appetto a te. nievo, 244

appiacevolisce il convivere, e si insinua nel cuore altrui. 2. addolcire,

vol. I Pag.566 - Da APPIASTRO a APPICCARE (4 risultati)

arabica setta valorosa nelle passioni del cuore. = voce dotta, lat

. borgese, 6-65: il mio cuore fuggìa come le bisce / che frusciano

i-424: alle bocche de'ventricelli del cuore v'ha ten- dinetti, come anella

accordatamente stringendosi, stringono tutto insieme il cuore, e fianchi, e seni, e

vol. I Pag.568 - Da APPICCATICCIO a APPICCATURA (1 risultato)

. d. battoli, i-422: nel cuore stesso la diversa costruttura, e le

vol. I Pag.571 - Da APPIETTO a APPIGLIATO (1 risultato)

ad un partito sicuro rivolgendosi al buon cuore di quest'ultimo. soffici, ii-215

vol. I Pag.573 - Da APPISOLATO a APPLICARE (1 risultato)

pel ricordo e pel confronto aveva il cuore gonfio, avrebbe voluto gridare basta,

vol. I Pag.574 - Da APPLICATA a APPLICAZIONE (1 risultato)

tanto male, che non mi dà il cuore di lodare alcuno, né di applicar

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (1 risultato)

l'amor di dio è forte applicazione di cuore, d'anima e di mente a

vol. I Pag.578 - Da APPOIARE a APPORRE (1 risultato)

apostolo] le ricchezze ma apponiménto di cuore nelle ricchezze. 2. aggiunta

vol. I Pag.580 - Da APPORTARE a APPOSTA (1 risultato)

tutti i pensieri che vengono nel cuore con sagace discernimento disaminare, cercando

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (1 risultato)

apprenda per reo, ad internarsi verso il cuore, a cagione di sfuggirlo. segneri

vol. I Pag.584 - Da APPREN SIONIRE a APPRESO (3 risultati)

gli hanno detto che ha male al cuore. 2. psicol. momento

che agli occhi non mi vieni in cuore, / e sì dolce, oggi,

per reo, ad internarsi verso il cuore, a cagione di sfuggirlo.

vol. I Pag.585 - Da APPRESSAMENTO a APPRESSO (2 risultati)

e così detto, appressatoselo [il cuore] alla bocca, il baciò. tasso

corpo, li quali gli s'appressano al cuore ed ucciderebbonlo troppo bene; ma non

vol. I Pag.588 - Da APPREZZO a APPROFITTARE (1 risultato)

, 9-208: si sentì battere il cuore come chi approdato a una spiaggia straniera

vol. I Pag.592 - Da APPROVATIVO a APPRUAMENTO (1 risultato)

del vostro consiglio, mi puosi in cuore di manifestarlo. o. rucellai

vol. I Pag.598 - Da APRIRE a APRIRE (3 risultati)

l'aperse il petto e nel mezzo del cuore ferendola (oimè), rendè lo

del bastimento confondeva il battito del mio cuore e ne svegliava un vago dolore intorno

per la scala. bussò, col cuore in gola. venne ad aprire una ragazzetta

vol. I Pag.599 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

largo respirar che mi s'aprì dal cuore, mi parve che mi portasse via un

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (10 risultati)

parlar, ma non le dette il cuore / d'aprir la bocca. palazzeschi,

accendi. -aprire vanimo, il cuore, il petto ad alcuno: confidargli

vanità o per leggerezza aprire il nostro cuore. metastasilo, 1-3-201: apri il

metastasilo, 1-3-201: apri il tuo cuore a tito, / confidati all'amico.

la gola martoriata dal dolore, aprì il cuore alle sorelle nelle quali, a mano

, xxi-1139: e aprendomi idio lo cuore, cognobbi per le mie sordide iniquitadi

ciò un altissimo segreto. -aprire il cuore: provocare emozione, commozione; far

, 4-8 (448): quel cuore, il quale la lieta fortuna di girolamo

i tigli di porta venezia ti aprono il cuore. -figur. aprire la mente

: e mostramisi l'amore del suo cuore per l'apritura del suo lato. idem

vol. I Pag.602 - Da APRONE a AQUILA (1 risultato)

sottoposto, cioè che sempre lo suo cuore è signorevole. arrighetto, ii-2-139:

vol. I Pag.603 - Da AQUILARIA a AQUILINO (2 risultati)

dell'atto / e quei ch'ebber nel cuore il sogno intatto; / né si

suo posto un'altra; ma il cuore resta sempre uguale e infido. c.

vol. I Pag.605 - Da AQUILOTTO a ARABICO (1 risultato)

aquilotti, se non dà loro il cuore di seguitar le madri fin sopra le nuvole

vol. I Pag.607 - Da ARAGNOLO a ARANCINO (1 risultato)

accumulata da lunghi anni si risvegli nel cuore. slataper, 1-165: il sole

vol. I Pag.609 - Da ARATIVO a ARATURA (1 risultato)

, sincerità di mente e purità di cuore. tasso, aminta, 660: o

vol. I Pag.611 - Da ARBITRARIAMENTE a ARBITRIO (1 risultato)

bernardo volgar., 6-30: il cuore nostro... quando seguita il

vol. I Pag.613 - Da ARBO a ARBORESCENZA (1 risultato)

: que'rari che hanno magnificenza di cuore, ed eleganza d'ingegno, da ben

vol. I Pag.614 - Da ARBORETO a ARCA (1 risultato)

li quali in verità e con puro cuore lo servono. petrarca, 148-8: un

vol. I Pag.617 - Da ARCAISMO a ARCANO (2 risultati)

nuove della civiltà borghese, è il cuore del popolo. 3. antiquato

mio! verga, i-170: col cuore e arcanamente idem, 1005: la dolcezza

vol. I Pag.618 - Da ARCARE a ARCHEGETE (1 risultato)

4-217: denunziava trentanove anni con fresco cuore, ma era facile capire come al limite

vol. I Pag.621 - Da ARCHICHIOCO a ARCHITETTARE (1 risultato)

senza mortificarci troppo, anzi aprendoci il cuore alla speranza che ciascun di noi,

vol. I Pag.625 - Da ARCI a ARCI (1 risultato)

] io so che vi è a cuore quant'io v'amo; vivete felice che

vol. I Pag.629 - Da ARCIVESSILLIFERO a ARCO (3 risultati)

): dio gli ha toccato il cuore (sia benedetto!), ed è

, i-326: con gli occhi e col cuore cercava di fuggire...;

, 6-131: molti han giustizia in cuore, e tardi scocca / per non venir

vol. I Pag.631 - Da ARCOBALENARE a ARCOBALENO (1 risultato)

, ci commoviamo subito sentendo tremito nel cuore...: e il volto non

vol. I Pag.634 - Da ARDENTEMENTE a ARDERE (2 risultati)

tempo ben fora mai, stolto mio cuore, / da mitigar questi sospiri ardenti

: gli nereggiava di grande ira il cuore; / e per tutto egli uccise,

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (1 risultato)

ardeno li miei spiriti, il mio cuore si consuma, e la mia persona è

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (2 risultati)

il cortese volgar., i-134: da cuore l'ardimento, e non mica dal

, 2-123: perché tanta viltà nel cuore affette? / perché ardire e franchezza non

vol. I Pag.637 - Da ARDISIA a ARDITO (4 risultati)

mia presunzione e l'ardire del mio cuore, ora che io mi gitterò in terra

ho castigata vivendola. / fin dove il cuore mi resse / arditamente mi spinsi.

. il teschio ricamato dalla parte del cuore, la pistola nella fondina; era l'

ma l'uom, ch'è di buon cuore, / tace le su'arditesse /

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (3 risultati)

faceva contrasto alle ardite inclinazioni del mio cuore. carducci, 378: a te disfrenasi

.. sentì con più forza nel cuore l'amoroso ardore, per che il polso

io la veggio, m'accende nel cuore uno ardore virtuoso sì fatto, che,

vol. I Pag.639 - Da ARDUAMENTE a AREA (1 risultato)

allor li rispondìa, i e nello cuore avea fuoco ed ardura. = da

vol. I Pag.641 - Da ARENARIA a AREOPAGITA (2 risultati)

macchia e rode l'arenaria e il cuore / dei telamoni lugubri, riversi / sopra

: appare il pubblico arengo, il cuore operoso della città novella che il popolo

vol. I Pag.642 - Da AREOPAGITICO a ARGEMONIA (1 risultato)

, amavano meglio aver la giustizia nel cuore, che i portici pieni di scritture e

vol. I Pag.644 - Da ARGENTINO a ARGENTO (1 risultato)

argento e a bruto tremò tutto il cuore. papini, 28-166: all'improvviso un

vol. I Pag.646 - Da ARGILLIFICAZIONE a ARGINE (1 risultato)

e una timida angoscia mi pesava sul cuore. pavese, 143: l'uomo solo

vol. I Pag.647 - Da ARGININA a ARGOMENTARE (1 risultato)

e lussuria sì chiude l'uscio del suo cuore e non vi lascia iddio entrare.

vol. I Pag.648 - Da ARGOMENTATIVO a ARGOMENTO (2 risultati)

scritti avea argomentato la delicatezza del suo cuore. rajberti, 2-47: con una

io con mano, anzi pur col cuore? mazzini, ii-39: oggi gli uomini

vol. I Pag.650 - Da ARGOMENTOSO a ARGUTO (1 risultato)

altri non è veduto, arguisce gran cuore. vasari, i-76: se le fatiche

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (2 risultati)

tue belle risa che mi rinfrescavano il cuore; tu ritroverai quelle tue arie di

tetti rossi, ecco la città del mio cuore vista dall'alto. moderna, ma

vol. I Pag.655 - Da ARIDIRE a ARIDORESISTENTE (4 risultati)

l'inno indimenticabile della mia aridezza di cuore. gobetti, 1-192: il futurismo

di affetti; insensibilità, freddezza di cuore; incapacità di simpatia, di commozione

atto, gli cagionava un'aridità di cuore, una secchezza di spirito, mai non

pallore di morte: io mi sentiva il cuore arido come il legno. pascoli,

vol. I Pag.656 - Da ARIDUME a ARIETTA (1 risultato)

carducci, 527: egli [il mio cuore] è tenero e duro, e

vol. I Pag.660 - Da ARISTOTELICO a ARLECCHINO (1 risultato)

sì fatte perplessità bisogna più badare al cuore che all'aritmetica. 3.

vol. I Pag.662 - Da ARMA a ARMA (1 risultato)

era] vero mastro di guerra, cuore saldo contro ogni tempesta e fratello d'

vol. I Pag.667 - Da ARMATOLI a ARMATURA (3 risultati)

annidarsi. viani, 14-378: il cuore, quello che batte centomila volte al

morante, 2-171: ma il mio cuore, armato contro di lei, le negava

giordano, 3-266: vedete che fece il cuore nel mezzo; e perocch'è tenerissimo

vol. I Pag.668 - Da ARME a ARMEGGIATORE (1 risultato)

: che se tanto vi sta a cuore l'onor dell'italia, senza mettervi ad

vol. I Pag.672 - Da ARMONIACO a ARMONIOSO (2 risultati)

per tutta la casa come da un cuore si diffonde la vita, armonicamente.

, esprimendo al vivo la musica del cuore? alfieri, 18: io canterò d'

vol. I Pag.673 - Da ARMONISTA a ARNESE (1 risultato)

passioni care, dignitose e forti nel cuore di chi ci ascolta? d'annunzio,

vol. I Pag.674 - Da ARNIA a ARNICA (1 risultato)

[donna] turbato, non con altro cuore gli apparecchi e le feste che vi

vol. I Pag.677 - Da ARPEGGIO a ARRA (1 risultato)

pria si trova d'averlo ceduto [il cuore] ad un'arpia vezzosa ma grifagna

vol. I Pag.678 - Da ARRABATTARE a ARRABBIATO (1 risultato)

e la discordia di qua nel tuo cuore sarà arra de la discordia e de la

vol. I Pag.680 - Da ARRAMPICATA a ARRANDELLARE (1 risultato)

arrancata sopra fi piccolo battelletto del nostro cuore, ne farebbono indubitabili reppresaglie. settembrini

vol. I Pag.681 - Da ARRANDELLATAMENTE a ARRECARE (1 risultato)

cuori, quando mi renderai tu il mio cuore? arraspare, tr. ant.

vol. I Pag.682 - Da ARRECATO a ARREMBARE (1 risultato)

che arrecano le perdite più dolorose al cuore! b. croce, ii-22-4: un

vol. I Pag.683 - Da ARREMBARE a ARRENDERE (1 risultato)

orgoglio piegato,... aprì il cuore alle sorelle. moravia, vii-394:

vol. I Pag.684 - Da ARRENDEVOLE a ARRESTARE (6 risultati)

i-748: dovere è dunque, che questo cuore di rovero, quando poi si venga

e l'arrendevolezza di chi ha in cuore ben altri pensieri. tommaseo-rigutini, 2767:

in sulla sponda. -arrestare il cuore: provare un senso di sospensione quasi

1-126: i silenzi ti fanno arrestare il cuore finché una voce non li rompe.

, nel più grande silenzio m'arresta il cuore l'aspettativa di qualche cosa. montale

, 1-40: uno stupore arresta il cuore. 2. trattenere, far

vol. I Pag.687 - Da ARRICAVO a ARRICCIARE (1 risultato)

arricchir d'avventure chi s'affeziona col cuore a ogni cosa. manzoni, 776:

vol. I Pag.688 - Da ARRICCIATO a ARRICCIOLATO (1 risultato)

, e perché la paura costringe il cuore, il sangue corre tutto in aiuto di

vol. I Pag.689 - Da ARRICCIOLINAMENTO a ARRINGATORE (2 risultati)

vostri, ché io ve l'auguro di cuore. nievo, 476: siamo giovani

luce, etereo dono, / arrisi in cuore e in volto / a l'uom.

vol. I Pag.690 - Da ARRINGO a ARRISO (2 risultati)

idem, 109: mi sentii rompere il cuore pensando che prima di coricarmi non avrei

mai a confidarle il segreto del suo cuore. verga, i-261: e allorché

vol. I Pag.691 - Da ARRIVABILE a ARRIVARE (2 risultati)

, son sicuro che ne ride di cuore. aleardi, 1-401: nell'etere profondo

.. sono capaci di arrivare al cuore di tutti. sbarbaro, 5-45: costante-

vol. I Pag.696 - Da ARROSSATO a ARROSTARE (1 risultato)

. d'annunzio, iii-2-998: e il cuore ti batte a destra, ora.

vol. I Pag.699 - Da ARROTOLAMENTO a ARROVENTARE (2 risultati)

con cui si fa l'occhio e il cuore alla presenza d'uno che abbia

però ne scottano i sensi o arroventano il cuore, benché ciechi affatto di luce.

vol. I Pag.706 - Da ARTE a ARTE (1 risultato)

, 28: ma venus pensa nel cuore suo nove arti, e nove consigli.

vol. I Pag.708 - Da ARTEFARE a ARTEFICE (1 risultato)

. viani, 14-376: lessi il cuore quando non avevo né arte né parte,

vol. I Pag.709 - Da ARTEFICIATO a ARTERIORRAFIA (10 risultati)

trasporta il sangue in senso centrifugo dal cuore a tutto l'organismo.

, 92: ed è [il cuore] cagion del moto continuo de li polmoni

del sangue spiritale, e nasce dal cuore. campanella, i-420: le vocali

per dipender dalle fibre traverse che circondano il cuore e l'arterie. g. b

fatto di doppia tunica ch'esce dal cuore, atto a portare il sangue e lo

, i-422: nel destro seno del cuore [è] l'arteria venosa,

quale entra nel secondo ventricolo o seno del cuore. redi, 16-iii-121: ci venne

validissime membrane composte, che esce dal cuore, e porta il sangue spiritoso per

vena un canale riportatore del sangue al cuore, ma che non batte. baruffaldi

il sangue del seno diritto [del cuore]..., fortemente compresso,

vol. I Pag.710 - Da ARTERIOSCLEROSI a ARTICOLATO (3 risultati)

sostanza d'arteria, e perciò nasce dal cuore. d. bartoli, i-422:

bartoli, i-422: nel destro seno del cuore [è] u'arteria venosa,

quale entra nel secondo ventricolo o seno del cuore. = voce dotta, lat.

vol. I Pag.712 - Da ARTIERE a ARTIFICIALE (1 risultato)

e la perorazione, investiti d'un cuore e d'una mente artifiziali; parla come

vol. I Pag.713 - Da ARTIFICIALITÀ a ARTIFICIO (1 risultato)

prende la penna e lascia parlare il cuore. d'annunzio, iv-1-3: nei disgusti

vol. I Pag.725 - Da ASCIUTTO a ASCIUTTO (2 risultati)

i-35: dall'influsso che ha il cuore nella poesia del petrarca viene la mollezza.

riesce più asciutta, né il mio cuore sta in essa con quella giocondità e con

vol. I Pag.726 - Da ASCIUTTORE a ASCOLTARE (2 risultati)

parlò in senato, e rapì il cuore per l'orecchie degli ascoltanti. baldinucci

agli ascoltanti, ciò che rumina in suo cuore quella persona, come ancor si fa

vol. I Pag.727 - Da ASCOLTATO a ASCONDERE (8 risultati)

lievemente alzate e la boccuccia socchiusa a cuore, come i bimbi. pavese,

hai nel viso un silenzio che preme il cuore / con un tonfo, e ne

, 2-7: qui ascolto il mio cuore e nel mio cuore mi sforzo di ascoltare

ascolto il mio cuore e nel mio cuore mi sforzo di ascoltare la voce di

accompagnano il funzionamento degli organi (specialmente cuore e polmoni) applicando l'orecchio alla

, nel fegato, nel polmone, nel cuore. pea, 1-25: 11 medico

interni (specie i polmoni e il cuore) di cui si vogliono avvertire gli

di rumori respiratori morbosi; i toni del cuore, i soffi, ecc.)

vol. I Pag.728 - Da ASCONDIGLIO a ASCRIVERE (1 risultato)

, 9-40: le parole han nel cuore un eco ascosto. marino, 7-103:

vol. I Pag.729 - Da ASCRIVIBILE a ASFISSIANTE (2 risultati)

cianotico: fino all'arresto completo del cuore e alla morte); soffocazione.

nell'im- provviso e totale arresto del cuore). targioni tozzetti, 2-3:

vol. I Pag.730 - Da ASFISSIARE a ASILO (1 risultato)

nostri fiumi. giusti, iii-150: il cuore dell'esule rimane al suo paese,

vol. I Pag.733 - Da ASINO a ASINO (2 risultati)

cose, sen- tileti tu scorrere al cuore, e fermar nell'animo? o pure

iv-93: vorrei che la gente di cuore e di testa non si lasciasse intronare

vol. I Pag.734 - Da ASINTOTICO a ASOLO (3 risultati)

respiro affannoso che colpisce i malati di cuore quando, per l'indebolimento improvviso del

soffrendo d'asma e di palpitazione di cuore, era costretto a dormire a bocca

della notte d'estate veniva a gonfiarmi il cuore. onofri, 81: la brezza

vol. I Pag.738 - Da ASPETTARE a ASPETTO (2 risultati)

): andò avanti, con in cuore quella solita trista e oscura aspettativa. leopardi

nel più grande silenzio m'arresta il cuore l'aspettativa di qualche cosa. slataper

vol. I Pag.739 - Da ASPETTO a ASPIDIOTO (3 risultati)

, 1-103: ben veggio che il tuo cuore / non si muta per caso,

mio aspetto più gaio, il mio cuore più compassionevole. manzoni, pr. sp

, 198: il solitario che tiene in cuore rancore, è uno aspido nel nido

vol. I Pag.741 - Da ASPIRINA a ASPRELLA (1 risultato)

, ed egli nella bontà del suo cuore ne soffriva. 3. austeramente

vol. I Pag.743 - Da ASPRO a ASPRO (3 risultati)

iii-264: il metallo di quell'aspro cuore tale rimane. deledda, ii-217:

d'annunzio, iv-2-674: il suo cuore non soffriva più. un aspro senso di

. beltramelli, iii-27: nel suo cuore selvaggio era un aspro tumultuar di passioni.

vol. I Pag.745 - Da ASSAGGIATO a ASSAI (1 risultato)

io con esempio d'altri eserciti vi farei cuore. botta, 4-38: assaggiato per

vol. I Pag.746 - Da ASSALARIATO a ASSALIRE (2 risultati)

cose avverse, perché significa grandezza di cuore e di forze. galileo, 204:

s'introdurranno per mezzo del dilettevole nel cuore umano gl'insegnamenti migliori della vita civile:

vol. I Pag.747 - Da ASSALITO a ASSALTARE (1 risultato)

fa talvolta dormire. bisogna assalirgli il cuore, muovere le sue passioni. parini,

vol. I Pag.748 - Da ASSALTARE a ASSAPERE (2 risultati)

reprimere le forze delle doghe assaltatrici del cuore. guicciardini, iv-143: la mutazione

io allora l'ho fatta proprio di cuore... * disse lucia violentemente agitata

vol. I Pag.749 - Da ASSAPO a ASSASSINIO (2 risultati)

, per certo non v'è che il cuore de'padri che sia capace di assaporarla

e conservare si tiene chiusa gelosamente in cuore per tema che l'invidia altrui non

vol. I Pag.751 - Da ASSE a ASSECCARE (2 risultati)

10. medie. asse elettrico del cuore: in elettro- cardiologia, la risultante

grandezza delle diverse correnti di azione del cuore. 11. bot. asse del

vol. I Pag.753 - Da ASSEDUTO a ASSEGNARE (1 risultato)

automobile ci accorgemmo di essere entrati nel cuore di una battaglia, in un paese

vol. I Pag.757 - Da ASSEMPLARE a ASSENTAZIONE (1 risultato)

giovani. salvini, 23-226: il cuore anco assennato / serva d'uom la

vol. I Pag.759 - Da ASSENZIATO a ASSERO (1 risultato)

miele, né per alcuni anni avrò cuore di tornarvi. manzoni, 14: e

vol. I Pag.764 - Da ASSICURARE a ASSICURARE (1 risultato)

, t'assicuro che mi confesserò di cuore e perdonando a tutti. nievo,

vol. I Pag.766 - Da ASSIDENZA a ASSIDERE (1 risultato)

sentii l'interna / vita ed al cuore assiderarmi un gel. 2.

vol. I Pag.768 - Da ASSILE a ASSIOLO (1 risultato)

lo stallone / e gli ponesse in cuore i ciechi stimoli / e l'avvampasse d'

vol. I Pag.770 - Da ASSISO a ASSISTERE (2 risultati)

donna, che erono continui assistenti del cuore. -assistente ospedaliero: medico,

spalla e un libro all'altezza del cuore. pavese, 4-273: passeggiavo la sera

vol. I Pag.771 - Da ASSISTITO a ASSOCCIARE (2 risultati)

b. davanzali, ii-267: scoppia il cuore, che non ci sia toccato ad

tu lo meriti, perché hai il cuore ben fatto. tommaseo, iii-421:

vol. I Pag.775 - Da ASSOLUTORE a ASSOLUZIONE (1 risultato)

: ma come anche in fondo al cuore del colpevole c'è la speranza del miracolo

vol. I Pag.776 - Da ASSOLVENTE a ASSOMIGLIARE (1 risultato)

d'annunzio, iv-2-1233: il mio cuore diceva: « tutto prendo su me

vol. I Pag.777 - Da ASSOMIGLIATO a ASSONNATO (1 risultato)

.., cioè che sempre lo suo cuore è signorevole. a. pucci

vol. I Pag.778 - Da ASSONNIMENTO a ASSORBIRE (3 risultati)

vita], che si assopiva stanca nel cuore di lei, balzò in un rapido

sale / dal più profondo fremito del cuore / sbocciando, nel tuo raggio, quasi

deledda, ii-240: per due settimane il cuore di pietro tacque, ma assopito e

vol. I Pag.779 - Da ASSORBITO a ASSORDIRE (1 risultato)

secolo fa assordare loro le orecchie del cuore. cicerone volgar., 1-167: conciosia-

vol. I Pag.780 - Da ASSORDITO a ASSOTTIGLIAMENTO (1 risultato)

uomo solo rivede il ragazzo dal magro / cuore assorto a scrutare la donna ridente.

vol. I Pag.782 - Da ASSOTTIGLIATORE a ASSUMERE (1 risultato)

sempre più addentro, sempre più nel cuore / del macigno. 2.

vol. I Pag.783 - Da ASSUMIBILE a ASSUNTO (2 risultati)

n'aveva preso il linguaggio e il cuore. [ediz. 1827 (296)

ne aveva assunto il linguaggio e il cuore]. giusti, iii-214: l'opposizione

vol. I Pag.787 - Da ASTENUTO a ASTIGIANO (2 risultati)

segneri, 1-535: col nettare il tuo cuore appunto in quei modi con cui sei

segneri, i-535: l'astersion del cuore si fa con la discussione frequente del

vol. I Pag.790 - Da ASTRATTAGGINE a ASTRATTO (1 risultato)

ricavavano le idee dai sentimenti del loro cuore e dall'esperienza della loro vita;

vol. I Pag.795 - Da ASTRUSERIA a ASTUZIA (4 risultati)

] tutti i suoi ripostigli [del cuore], si fermerà in ogni canto più

di cognoscere gli occulti beni del nostro cuore. machiavelli, 360: questo modo è

mostrava di conoscer il segreto del suo cuore. melosio, iii-283: dovea morir

gesuiti]. baretti, i-274: di cuore impavidissimo, d'ingegno penetrante, acuto

vol. I Pag.800 - Da ATONALE a ATREPLICE (3 risultati)

, come per resistere allo schianto del cuore. poi, un improvviso rilassarsi di

si fruga in seno dalla parte del cuore, gli occhi atoni fissi. campana,

, ii-39: invece di rodersi il cuore pensando sempre alle disgrazie, farebbe meglio

vol. I Pag.801 - Da ATREPSIA a ATROCEMENTE (4 risultati)

. che appartiene alla cavità del cuore (v. atrio, n. 2

. anat. nei vertebrati, cavità del cuore dove giunge il sangue venoso. nel

dove giunge il sangue venoso. nel cuore umano gli atri sono due, situati

anno un atroce delitto aveva contristato il cuore dei buoni e aveva provocato il massimo

vol. I Pag.802 - Da ATROCIA a ATTACCAMENTO (1 risultato)

che la sua prudenza e il suo cuore veggano se non fosse tempo al

vol. I Pag.803 - Da ATTACCANTE a ATTACCARE (4 risultati)

onesto servitore, in cui ho sempre riconosciuto cuore eccellente, costumi puri, fedeltà ed

; la pietà me lo attaccava al cuore; era diventato come un mio figlio

, che va direttamente ad attaccare il cuore. moneti, 83: e beato

. gozzi, ii-171: quel gran cuore ch'io ebbi nell'assalire città, nel-

vol. I Pag.805 - Da ATTACCATAMENTE a ATTACCATURA (1 risultato)

pertanto poterono con tutte le midolle del cuore tenersi attaccati a dio, e a

vol. I Pag.806 - Da ATTACCHINO a ATTALENTARE (1 risultato)

. goldoni, iii-594: dunque il vostro cuore ha degli attacchi in questa città,

vol. I Pag.807 - Da ATTAMENTE a ATTEA (4 risultati)

l'orrore del vuoto mi attanagliò il cuore. in un baleno mi sentii perduto

un rimpianto m'attanaglia che pare il cuore mi voglia scoppiare. jovine, 3-50

le spalle, un gelo mi corse al cuore. b. croce, ii-9-

che manca / e che ci torce il cuore e qui m'attarda / tra gli

vol. I Pag.810 - Da ATTEMPERATO a ATTENDERE (1 risultato)

di perir, che non hai mica cuore / i nimici attendente, o battagliere.

vol. I Pag.811 - Da ATTENDIBILE a ATTENERE (3 risultati)

ad altro che a mon- dificare il cuore per essere perfetti. poliziano, st.

è tutto; io dico attendere di cuore; con tutte le facoltà applicate a quest'

attenente alla scienza della vita e del cuore umano. idem, 937: in molte

vol. I Pag.813 - Da ATTENTATO a ATTENTO (2 risultati)

schietta gioia. pascoli, 318: il cuore trema: senti? / e non

e cavalieri ansando / già fremono in cuore il comando. pavese, 4-290: non

vol. I Pag.814 - Da ATTENTO a ATTENZIONE (1 risultato)

attenuavano, ma non scomparivano dal piccolo cuore. = voce dotta, lat

vol. I Pag.816 - Da ATTERRATA a ATTESO (1 risultato)

rivolse a colui che tiene in mano il cuore degli orecchi attesi / tieni al mio dir

vol. I Pag.817 - Da ATTESOCHÉ a ATTESTAZIONE (1 risultato)

che attestava la profonda purezza del suo cuore. = voce dotta, lat.

vol. I Pag.819 - Da ATTILA a ATTINENTE (1 risultato)

, occhi aperti, orecchi tesi, cuore pronto ed attento, fino all'attimo incantato

vol. I Pag.821 - Da ATTINIO a ATTITUDINE (1 risultato)

fede, e ch'erano cattolici in cuore. nievo, 75: la sua presenza

vol. I Pag.824 - Da ATTO a ATTO (1 risultato)

fu perdonato sull'atto si cancella dal cuore. saba, 199: su me alzando

vol. I Pag.826 - Da ATTOCCAMENTO a ATTORCERE (1 risultato)

che farsi. fogazzaro, vii-449: un cuore forse debole, forse male atto a

vol. I Pag.829 - Da ATTORTIGLIATA a ATTRABACCATO (1 risultato)

addenta, e mi attosca e squarcia il cuore / in modi mille, oltre ogni

vol. I Pag.830 - Da ATTRACCAGGIO a ATTRASSARE (2 risultati)

, non perché ci stesse molto a cuore, ma perché l'argomento era attraente e

m'avesse attrapas- sato il cuore, mi avrebbe fatto meno male.

vol. I Pag.832 - Da ATTRAVERSATA a ATTRAVERSO (1 risultato)

le fibre, ond'è intessuto [il cuore], hanno un medesimo andamento;

vol. I Pag.834 - Da ATTREZZISTICA a ATTRIBUTO (2 risultati)

ed ogni senso che s'attribuisce al cuore, non sono altro che pensieri. savonarola

in compenso, le attribuivo un gran cuore e un grande affetto per me.

vol. I Pag.835 - Da ATTRIBUTO a ATTRITAMENTO (4 risultati)

attri- stamento e pentimento di cuore. l. rucellai, 1-23: ne

e attristanti, che mi stringevano il cuore. attristare (ant. atristaré)

in quanto è odio, attrista sempre ogni cuore. 3. intr. con

/ suoni compieta, onde s'attrista il cuore / del peregrino. d'annunzio,

vol. I Pag.836 - Da ATTRITARE a ATTUALE (1 risultato)

un martello che rompa e attriti il cuore, e un coltel che taglia

vol. I Pag.837 - Da ATTUALISMO a ATTUAZIONE (1 risultato)

dell'amore, che radicalmente sta nel cuore, ed attualmente nel sangue. savonarola,

vol. I Pag.838 - Da ATTUFARE a ATTUTARE (3 risultati)

rifl. cessare quasi di battere (il cuore), in seguito a un'impressione

canna si muove, scricchiola, il cuore s'attuffa, t'allarmi, guati,

non ogni attività della mente e del cuore può essere attuosità. = deriv

vol. I Pag.840 - Da AUDACIA a AUDITORE (1 risultato)

voce dilettevole le ree cogitazioni entrano nel cuore. marsilio ficino, 2-62: lo audito

vol. I Pag.842 - Da AUGNATURA a AUGURE (1 risultato)

per me... gioisco dentro del cuore, augurandomi che voi, i

vol. I Pag.847 - Da AUREO a AURICOLARE (4 risultati)

cavo dell'atrio (o orecchietta) del cuore. redi, 16-iv-163: aperti i

i loro cadaveri, e considerato il cuore, ho ritrovato sempre tutte due le auricule

le auricule diventate molto più grandi del cuore medesimo. malpighi, i-502: le

cocchi, 1-113: si distinguono nel cuore... due appendici, che per

vol. I Pag.848 - Da AURICOLARE a AURORA (1 risultato)

che si riferisce all'aii- ricola del cuore. auricolato (auriculato), agg

vol. I Pag.849 - Da AURORALE a AUSILIARIO (2 risultati)

l'orecchio, controllò il disperato martellare del cuore, cercò di cogliere da tutti i

. montecuccoli, 2-6: si pone in cuore di cacciare fuori...

vol. I Pag.851 - Da AUSTORIO a AUSTRO (1 risultato)

suo posto un'altra; ma il cuore resta sempre uguale e infido. -figur

vol. I Pag.857 - Da AUTOLIVELLATORE a AUTOMISMO (1 risultato)

altro è, che un moto perpetuo del cuore, per lo quale l'animale,

vol. I Pag.859 - Da AUTOPORTATO a AUTORE (1 risultato)

nell'autopsia gli contarono sette coltellate al cuore. non si è mai saputo chi

vol. I Pag.865 - Da AVAMPOZZO a AVANTI (2 risultati)

l'avanti; / ed il tuo cuore, il tuo cuore agghiacciava.

/ ed il tuo cuore, il tuo cuore agghiacciava. -in avanti.

vol. I Pag.866 - Da AVANTICAMERA a AVANTIDETTO (1 risultato)

occhio della mente, vi suonerà ineffabile nel cuore. -più avanti: oltre,

vol. I Pag.867 - Da AVANTIERI a AVANZARE (1 risultato)

, 10-19: incertezza, timore, cuore all'erta: uno stupito prestare orecchio

vol. I Pag.869 - Da AVANZATA a AVANZATO (1 risultato)

germani. quello avanzaticci© portare fuga in cuore, ferite a tergo. i. nelli

vol. I Pag.870 - Da AVANZATORE a AVANZUME (1 risultato)

pascoli, 114: i solchi ho nel cuore, i sussulti, / d'un pianto

vol. I Pag.871 - Da AVARAMENTE a AVARO (1 risultato)

che si vede, amano e pongono il cuore in esso. s. bernardino

vol. I Pag.873 - Da AVELTO a AVENTE (2 risultati)

nude / il dì s'esala, il cuore in una pia / ombra si chiude.

eresia, il peccato, la zizzania del cuore (come in un passo di s

vol. I Pag.876 - Da AVERE a AVERE (5 risultati)

n'avea, la cui voce andava al cuore. infelici! alcune erano giovanissime.

tenere il popolo fermo. -avere a cuore, a petto qualche cosa: esserne

, ch'io non ho manco a cuore le cose vostre, che voi stesso.

donne non hanno quasi tutte cosa più a cuore, che l'adomarsi. -avere

. -avere in animo, in cuore, in disegno: avere l'intenzione

vol. I Pag.878 - Da AVERNALE a AVIDO (2 risultati)

dietro l'uscio, ansioso, col cuore che gli martellava, spiava avidamente.

avida pupilla / e il viso e il cuore, porta tutto in cielo. d'

vol. I Pag.879 - Da AVIERE a AVOGADORE (1 risultato)

che sono di fuori nella superficie del cuore. = dal fr. environner

vol. I Pag.882 - Da AVVALLATURA a AVVAMPARE (3 risultati)

sentimento stesso, della mente, del cuore infiammato di passione. -anche con la

indegno. dossi, 106: il cuore or gli piangeva alla tristissima fine della

sentivo avvampare il viso, palpitare il cuore. verga, i-248: quando incontrava degl

vol. I Pag.883 - Da AVVAMPATO a AVVEDERE (3 risultati)

. tr. figur. infiammare (il cuore, lo spirito). -anche di

egli è tanto l'ardor che 'l cuore avvampa, / che mi consumo,

lo stallone / e gli ponesse in cuore i ciechi stimoli / e l'avvampasse

vol. I Pag.885 - Da AVVEGNACHÉ a AVVELENARE (2 risultati)

i-44: un uomo vigoroso e giovane di cuore, avvegnaché fosse piuttosto avanti con gli

, è vero, al mio povero cuore; non sarà però mai ch'io voglia

vol. I Pag.886 - Da AVVELENATO a AVVENEVOLE (3 risultati)

degli altri. viani, 19-379: il cuore frangeva coccole amare che sciapivano e avvelenavano

saettassero fuor della bocca / per morder cuore e cervello su te. -ant

un detto che acquista avvenentemente il cuore di colui a cui tu parli, ad

vol. I Pag.888 - Da AVVENIRE a AVVENIRE (2 risultati)

, 1-21-5: se tu ancora meditassi di cuore le pene dell'inferno avvenire, e

, 918: con l'eco, in cuore, del passato, e il canto

vol. I Pag.889 - Da AVVENIRISMO a AVVENTARE (1 risultato)

la forte, / tutti d'un cuore s'avventano / tumultuando alla morte.

vol. I Pag.890 - Da AVVENTARE a AVVENTO (1 risultato)

, io mi sentiva inclinato di buon cuore a condonargli alla di lui imprudente avventatezza.

vol. I Pag.893 - Da AVVENTURINA a AVVERARE (2 risultati)

saggio, ma come avventuroso, in suo cuore si pensa partire dal servigio della corte

tranquillizzerà il mio animo, guarirà il mio cuore ferito: possano le mie speranze avverarsi

vol. I Pag.897 - Da AVVERTITAMENTE a AVVEZZO (2 risultati)

. saba, 563: ho in cuore di una vita il canto, / dove

a sentire italianamente, e avere in cuore la patria nostra. nievo, 33:

vol. I Pag.898 - Da AVVEZZO a AVVIARE (1 risultato)

verno in tutto levare dall'avviamento del cuore. nievo, 121: fors'anco quel

vol. I Pag.899 - Da AVVIATO a AVVICINARE (2 risultati)

mano fra le sue per avvicinarsela al cuore; a quel cuore che non batteva quasi

per avvicinarsela al cuore; a quel cuore che non batteva quasi più. b

vol. I Pag.900 - Da AVVICINATO a AVVILITIVO (2 risultati)

ero lieto, / e mi macerava il cuore un avvilimento segreto. stuparich, 2-496

, 395: il destino colpì il mio cuore con aguzzo dardo, / e dilaniò

vol. I Pag.901 - Da AVVILITO a AVVILUPPATO (1 risultato)

. 13. locuz. -avvilupparsi il cuore: sbigottire, restare stupefatti.

vol. I Pag.903 - Da AVVINGHIARE a AVVISAMENTO (1 risultato)

rivelato, avvincendola ma non penetrandola fino al cuore. = lat. ad e

vol. I Pag.908 - Da AVVIZZARE a AVVOCATO (1 risultato)

. carducci, ii-13-46: di che cuore mi riconcilierei con l'avvocateria e la

vol. I Pag.910 - Da AVVOLGIBILE a AVVOLTO (1 risultato)

d'empia corte non sai; né dritto cuore / creder li può, non che

vol. I Pag.911 - Da AVVOLTOIO a AZIENDA (2 risultati)

filosofia. dclcdda, ii-325: e col cuore gonfio e l'anima avvolta d'ombra

tali! fanzini, iii-259: il cuore gli tremava come a un passerotto che vede

vol. I Pag.914 - Da AZOCOMPOSTO a AZZARDOSO (1 risultato)

salutarmi, sento un non so che nel cuore come se me lo azzannassero. sbarbaro

vol. I Pag.922 - Da BACATICCIO a BACCALÀ (1 risultato)

]: non essendo il vostro nobil cuore bacato dall'egoismo. pirandello, 5-541:

vol. I Pag.926 - Da BACCELLONERIA a BACCHETTA (2 risultati)

di centimetri a spegnere i moti del cuore. moravia, ii-56: egli camminava

trio del fiammingo beethoven mi toccano il cuore veramente, corporalmente, come le bacchette

vol. I Pag.927 - Da BACCHETTARE a BACCHIARE (1 risultato)

il seguito dei suoi soliti imbrogli annoda il cuore e il cervello di molti. settembrini

vol. I Pag.930 - Da BACIARE a BACIARE (1 risultato)

un uomo! -e lo baciò sul cuore. soffici, ii-220: quasi senz'accorger-

vol. I Pag.933 - Da BACINO a BACIOZZO (1 risultato)

su le labbra e nelle vene e nel cuore la gentile soa- vezza degli ultimi tuoi

vol. I Pag.937 - Da BADARE a BADARE (1 risultato)

, che, anche quando il mio cuore è in tempesta, la ragione è sempre

vol. I Pag.939 - Da BADIALE a BAFFO (2 risultati)

tommaseo]: con ansie di cuore interrotte da noiosi badigliamenti. =

lunga (di solito a forma di cuore), leggera e alquanto concava all'

vol. I Pag.940 - Da BAFFOSO a BAGAGLIO (1 risultato)

come quella scoccata così spontanea dall'altero cuore di miss piazza navona, ma piuttosto quelle

vol. I Pag.944 - Da BAGNANTE a BAGNASCIUGA (2 risultati)

. figur. inondare di tenerezza (il cuore, tanimo, la mente, ecc

nella gioia o nel dolore (il cuore, ecc.). panzini,

vol. I Pag.947 - Da BAI a BAIANTE (2 risultati)

era come una piaga sempre aperta nel cuore di lui. tozzi, iii-249:

di francia è una creatura d'ottimo cuore, e non vorrà far male ad anima

vol. I Pag.948 - Da BAIANTE a BAIOCCO (1 risultato)

il palato. lippi, 10-9: dimostra cuore intrepido e sicuro, / e spaccia

vol. I Pag.951 - Da BALAUSTRA a BALBETTARE (1 risultato)

tesoro volgar., 143: e1 cuore ch'è infiammato d'ira batte forte

vol. I Pag.952 - Da BALBETTATO a BALBUZZIRE (1 risultato)

dell'infame, che gli aveva tolto il cuore di sua figlia. di giacomo,

vol. II Pag.6 - Da BALENATO a BALENIO (3 risultati)

. davanzali, i-19: quando aremo noi cuore di rimedirci, se non affrontiamo il

la notte non riesci che ad afforzarle in cuore quella medesima idea balenatale per disgrazia nel

alla gente, gli turbinavano ancora nel cuore confondendo i nuovi visi in un balenìo.

vol. II Pag.7 - Da BALENO a BALESTRA (1 risultato)

baleni, / sei simile al mio cuore. morante, 2-30: talvolta, un

vol. II Pag.8 - Da BALESTRA a BALESTRARE (1 risultato)

per quali occulte vie, subitamente al cuore penetrando ne gio. sacchetti, 187-70:

vol. II Pag.13 - Da BALISTITE a BALLADORE (1 risultato)

impressi al corpo dalle contrazioni del cuore: è una tavola oscillante su cui giace

vol. II Pag.14 - Da BALLAMENTO a BALLARO (1 risultato)

dinanzi al signore, e dispregiollo nel cuore suo. l. bellini,

vol. II Pag.97 - Da BASTARE a BASTARE (1 risultato)

avrebbe appena bastato ad appagar il mio cuore. carducci, ii-1-191: giosuè è

vol. II Pag.98 - Da BASTASO a BASTEVOLE (5 risultati)

4. bastar vanimo, il cuore (specie nell'uso negativo):

rintracciarlo e poi non mi bastava il cuore di cimentarmi sovr'esso a qualche nuovo

, 3-166: allora non ti basterà il cuore di lasciare il paese dove sei nato

tutto nero, come non gli bastasse il cuore di staccarsene, adesso che sapeva ogni

della principessa; ma non le bastava il cuore di rimproverarlo, tanto la rinata fiducia

vol. II Pag.99 - Da BASTEVOLEZZA a BASTIONATO (1 risultato)

andò lungo la via disegnando il servile mio cuore! per ciascheduna di quelle servilità io

vol. II Pag.101 - Da BASTONABILE a BASTONCELLO (1 risultato)

strascicando la gamba..., il cuore

vol. II Pag.102 - Da BASTONCINO a BASTONE (1 risultato)

quest'animoso cavallo che si sente nel cuore la superbia della sua bella gioventù; ma

vol. II Pag.107 - Da BATTAGLIANTE a BATTAGLIO (1 risultato)

a quel sogno / tutto il mio tardo cuore è incatenato. / sventoli contro il

vol. II Pag.109 - Da BATTENTATURA a BATTERE (1 risultato)

: la lupa,... col cuore battente, aspettava di gittarsi al collo

vol. II Pag.110 - Da BATTERE a BATTERE (2 risultati)

: tecnicamente, a una campagna nel cuore dell'abissinia per ritrovare e battere il negus

mosse a pietà, e mandò nel cuore de'fiorentini questo pensiero. dante,

vol. II Pag.111 - Da BATTERE a BATTERE (11 risultati)

guai a chi gli toccasse questo amico del cuore che non aveva alcun rapporto con la

palpitare, pulsare, sussultare (il cuore, il polso, le tempie, il

mano al petto, trovo che il cuore ti batte fortemente, veggio che hai

gli parve sentire alcuna cosa battere il cuore a costei. crescenzi volgar.,

, in que'momenti, 11 suo cuore non batteva che per l'omicidio, la

amicis, i-978: come mi batté il cuore quando vidi quella casa! pascoli,

, 9-56: ed ecco che il cuore si metteva a battere disordinatamente, veniva

per ora, e ne batteva il cuore. quasimodo, 1-42: la vita /

tremendo, cupo, battere / del cuore, non è pietà, non è più

: rallentò il passo e sebbene il cuore gli battesse a gran colpi e il respiro

113: nella terra spaccata batte un cuore più sano / come il petto robusto

vol. II Pag.114 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

a meno, per la pienezza del suo cuore e per la gioia pura del canto

vol. II Pag.115 - Da BATTERE a BATTERIA (4 risultati)

motivi d'amore gli ravvivava il povero cuore. pratolini, 2-48: si asciuga

, cessare di battere (detto del cuore): mancare alla vita, morire.

morire. foscolo, vii-123: il cuore di camoens cessò di battere sul letto

una batteria di tal forma il debole cuore di una donnicina. gioberti, iii-266

vol. II Pag.116 - Da BATTERIACEE a BATTESIMO (1 risultato)

mitraglia. baldini, i-421: il cuore ha messo in azione la solita batteria di

vol. II Pag.117 - Da BATTEZZAMENTO a BATTEZZARE (2 risultati)

vertude, che 'l corpo tocca e 'l cuore monda... la cagione della

giù, ch'io 'l voglio, il cuore. / che fai? par che

vol. II Pag.119 - Da BATTIBERTA a BATTILANO (5 risultati)

), sm. palpitazione di cuore cagionata da forte emozione: specialmente da

2. medie. ant. malattia di cuore, cardiopalma. trattato delle mascalcie,

. dall'imp. di battere e da cuore. batticuoróso, agg. letter.

delle lor battaglie. / vedono in cuore le assolate strade, / biechi torrazzi

suoni compieta, onde s'attrista il cuore / del peregrino, ché quel suon lontano

vol. II Pag.120 - Da BATTILARDO a BATTIRAME (6 risultati)

boccaccio, iv-46: il misero cuore con non usato batti mento

dell'animo, e gli affetti del cuore: di cui come ben se ne comprendono

movimenti de'muscoli, e battimenti del cuore e dell'arteria. g. gozzi,

il servo copre il suo battimento di cuore col miglior viso che può, e

tommaseo-rigutini, 3361: il battimento di cuore è anch'esso più generico del batticuore-

sempre una palpitazione; e sentirsi al cuore un subito battimento. quest'ultimo,

vol. II Pag.121 - Da BATTISARTIE a BATTITO (16 risultati)

, spavento che dà gran battimento di cuore, affannosa palpitazione. sacchetti

, sm. palpito del polso, del cuore, del sangue; pulsazione, palpitazione

566): insieme si sentiva al cuore una palpitazion violenta, affannosa, negli orecchi