Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: credo Nuova ricerca

Numero di risultati: 6609

vol. I Pag.2 - Da A a A (3 risultati)

rispose: -va'di'a messere che ben credo che mi accambierebbe a stomaco, ma

e alla mia madre, io non credo che mai di tale accidente tale vendetta

, 3-1 (274): io mi credo che le suore sien tutte a dormire

vol. I Pag.3 - Da A a A (1 risultato)

attrista nella deserta corte / io non credo di mettere più foglie. montale,

vol. I Pag.4 - Da A a A (1 risultato)

. testi fiorentini, 78: io credo ch'a gran fatica si ne troverebbero

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (2 risultati)

iii-356: luce molto folgorante, e io credo che i suoi occhi, abituati alla

: io? per carità! io non credo nulla: abbado a far l'oste

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (1 risultato)

a gran voce un cantico divoto: credo che avrei preferito gli abbaiamenti d'un

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (1 risultato)

l'abbattimento, l'egualitario civile (credo poter ornai qualificarlo così) fa un

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (2 risultati)

cui giotto prestamente rispose: « messere, credo che egli il crederebbe allora che,

vaghi d'abbigliarsi alle altrui fogge, credo che ad ognuno sia licito vestirsi a

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (2 risultati)

che v'abbian rubato nulla, non credo; credo bene che sotto ci sia dell'

abbian rubato nulla, non credo; credo bene che sotto ci sia dell'abbindolatura.

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (1 risultato)

la bocca. baretti, ii-72: credo tu sia mal informato di certe cose e

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (4 risultati)

cogli occhi chiusi e colle braccia protese. credo che se ci avesse abbrancati saremmo rimasti

non venca; / volentier te parlara, credo che te iovara. cecco d'ascoli

simile abbreviamento, è, com'io credo, quando si può, da fuggirsi nella

salvini, v-482: io per me credo, che tanto questa, quanto l'acclamazione

vol. I Pag.41 - Da ABILITÀ a AB INITIO (1 risultato)

molti allo stato che erano inabili. credo che el popolo ne abiliterà anche lui,

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (2 risultati)

se questi abituri fossero già eretti, credo che immediatamente verrebbero ad essere occupati da

di un eremita. palazzeschi, 7-259: credo non vi sia fra i miei lettori

vol. I Pag.58 - Da ACCALORIRE a ACCANEGGIATO (1 risultato)

novellino, 39 (69): ben credo che m'accambierebbe a stomaco, ma

vol. I Pag.59 - Da ACCANIMENTO a ACCANTONARE (1 risultato)

accanitamente, accusando l'uomo che io credo il vero colpevole. bontempelli, 6-329:

vol. I Pag.66 - Da ACCAVALCIATO a ACCECARE (1 risultato)

iv-34 (18-13): e però credo solo che 'l peccato / accieca tomo

vol. I Pag.69 - Da ACCENDERE a ACCENDERE (2 risultati)

l'avessero. idem, i-64: credo che la virtù de'santi versi,

foco. idem, i-83: io fermamente credo che alcuna parte di quella fiamma amorosa

vol. I Pag.71 - Da ACCENNATAMENTE a ACCENSIONE (1 risultato)

di chiaro. emanuelli, 1-33: credo necessario rendere noto un episodio importante,

vol. I Pag.83 - Da ACCIDENTALMENTE a ACCIDENTE (1 risultato)

rammentarli. idem, 1-71: 10 credo che gli accidenti debbano mettersi a calcolo e

vol. I Pag.85 - Da ACCIDIATO a ACCINGERE (1 risultato)

, e il mio partire di qui, credo che degli iddii sia piacere, acciò

vol. I Pag.90 - Da ACCOGLIMENTO a ACCOLLARE (2 risultati)

. angiolieri, 95-6: i'mi credo tener questa via... /.

m'accoglia, / ch'io non credo più gio'sia in paradiso. m.

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (1 risultato)

ti dee audire / sì com'io credo, è ver di me adirata: /

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (1 risultato)

tratta di lei di nuovo acompagnare, credo che fa ben ch'ella vi consente.

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (1 risultato)

. girolamo leopardi, 1-52: non credo ch'e'ne fusse uno per cento

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (2 risultati)

pensare. machiavelli, 313: io credo, anzi sono più che certo, che

in ciascuna delle quali essendo un letto, credo che tanto i padroni quanto i servidori

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (2 risultati)

785: sarà un pregiudizio; ma io credo che la lettura dei libri noiosi.

fabbrizio... quest'accorciatura di credo è rimasa in contado. idem, 2-75

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (1 risultato)

che la gente l'allide: / credo che lo s'occide, tanto l'è

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (1 risultato)

odo delle colonne, v-108-22: mai non credo aver bene / se non m'accorre

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (1 risultato)

alla tua mente, che non 'l credo, dille. [arrighetto, 229:

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (1 risultato)

/ ch'ogn'altr'om i * ne credo sovrastare. = deriv. da

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (1 risultato)

quel secolo, mi piace. e io credo che il petrarca fosse, non solo

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

/ dice, se quel di min credo fruttare. berni, 38-14 (3-250)

vol. I Pag.140 - Da ACRINIA a ACROMATICO (1 risultato)

prima informato del loro prezzo, che credo sia molto considerevole. idem, ii-100

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (1 risultato)

si movessino. guicciardini, 116: credo adagio, insino non ho autore certo,

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (1 risultato)

vocaboli. baretti, ii-9: credo averti già detto che chi vuole cannocchiali

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (1 risultato)

. seneca volgar., 1-66: i'credo che tu terresti folle sopra tutti gli

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (1 risultato)

dunque d'amor perché meco ragiona? / credo sol perché vede / ch'io domando

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (1 risultato)

il cuor tutto addolcito; ché 10 credo che voi meritiate più in questa battaglia.

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (1 risultato)

luogo armata: per la quale cosa credo che le loro forze contra noi s'addoppieranno

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (1 risultato)

medico e cerusico,... credo che sia valentuomo, e porterà con

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (1 risultato)

assai di ciò che al presente ragionare vi credo. crescenzi volgar., 1-8:

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (1 risultato)

: la camilla sta bene, a quanto credo; perché da quando è risanata io

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (1 risultato)

i-169: la modestia mi piace, e credo di adoperarla nel mio operare; ma

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (1 risultato)

, ii-8-54: io veramente ti adoro e credo che se non muoio per te,

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (1 risultato)

, morte,... / non credo che mi giovi: / adunque ora

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (1 risultato)

terremoti. guicciardini, 141: io credo potere affermare che gli spiriti siano;

vol. I Pag.190 - Da AEROPOSTALE a AFA (1 risultato)

vano. giusti, i-464: credo inoltre che almeno nei primi anni,

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (1 risultato)

ho tanto sofferto amore, che ben credo poter sofferire l'armi ad una picciola battaglia

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (1 risultato)

e se possibile è, come io credo con l'aiuto di dio, di sorte

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (1 risultato)

., ii-vm-16: e io così credo, così affermo e così certo sono

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (1 risultato)

, iti-495 (39-n): und'eo credo... sia da lodare [

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (2 risultati)

serviva. maseo, 1-75: credo che l'affettazione e il mistero e la

l'affettazione, sono dante a spese, credo, delle facoltà affettive. proprie della

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (3 risultati)

il verno. giusti, ii-121: credo bensì di non avere mai derisa la virtù

. boccaccio, i-49: io non credo che la misera ecuba né la

ho da voi ricevuto, né credo che sì affettuosamente alcuna di loro disiderasse

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (1 risultato)

alle vostre afflizioni, io non le credo così deplorevoli come voi stesso le giudicate,

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (1 risultato)

e me la cavai colla paura, ma credo che talmente fossi infervorato nell'andar oltre

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (1 risultato)

sa lo manicare. guittone, 3-22: credo che piacesse a lui di poner vo'

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (1 risultato)

varchi, v-903 (474-9): e credo ben, che quando il dì s'

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (1 risultato)

senza altri preamboli e senza aggiramenti, io credo che tu abbi in capo una mala

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (1 risultato)

i-420: io, all'incontro, credo questo canale esser tirato ad arte un

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (1 risultato)

là ove amore li pone, / e credo a loro varia merzé chiamando. bartolomeo

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (1 risultato)

di quelle poche intese dall'intelletto umano credo che la cognizione agguagli la divina nella

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

; disponibilità. borsi, 2-19: credo che questa gran gioia, questo limpido

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

b. davanzali, ii-247: credo che le poche terre e monti gli

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (1 risultato)

condotte. caro, i-85: io credo che v'avverrà come allo spilletto:

vol. I Pag.265 - Da AGONE a AGORAFOBIA (1 risultato)

e però in tanto perfetta contemplazione credo io che stessero i santi quando

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (1 risultato)

-disse il cavaliere, -io il vi credo, né me ne maraviglio se morto

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (1 risultato)

belle piagge volgere e imboccare / assai credo che deggia dilettare / libero core e van

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (1 risultato)

uomo feroce. pulci, 15-82: credo che poco di vita gli avanzi: /

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (1 risultato)

di francia ci debbono esser tutti. credo che un genealogista qui si troverebbe nel suo

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (3 risultati)

ci invilisco, perché non cognosco né credo che ancor si sappino li veri mezzi

li lor principii. idem, i-71: credo che miglior partito sia voltarsi a l'

alchimico, del qual non solamente non credo che se ne trovi, ma che alcun

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (1 risultato)

dio, / nel cui lavoro non credo bastasse / anche uomo, né forse

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (1 risultato)

perrà tutta sua possa; / e credo pure alfin noi vinceremo. idem,

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (1 risultato)

e di tutte le piante, io non credo esservi alcuno che di ciò dubiti.

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (2 risultati)

carletti, 50: questo avviene, credo io, dal non piovere mai in quella

malmantile, 408: allampanato... credo venga dal latino lampadibus exustus (spezie

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (2 risultati)

): sì ch'eo non credo... /... convertir

ac- coglia, / ch'io non credo più gio'sia in paradiso. idem,

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (2 risultati)

i morbi dell'anima. e credo, e lo credo in coscienza, che

. e credo, e lo credo in coscienza, che dio misericordioso che

vol. I Pag.327 - Da ALLIBITO a ALLIGAZIONE (2 risultati)

vide che la gente pallide: / credo che lo s'occide, tanto l'ò

di romagnosi e ch'esciva allora, credo, dalle prigioni dell'austria. idem ii-50

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (1 risultato)

... / che 'l mio non credo che tanto alto alloggi. firenzuola,

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (1 risultato)

lentini, v-84-19: foc'aio, no credo che mai se stingua, / anzi

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (1 risultato)

a te dirizare / e non peccare, credo per certo / ca de te,

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (1 risultato)

la tempesta del dubbio: tempesta inevitabile, credo, una volta almeno nella vita d'

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (1 risultato)

... restai all'ora libero; credo seguisse per la grande alteratione e paura

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (2 risultati)

e gradi d'altezza e di bassezza credo io che siano molte altre cause. aretino

ragioni in contrario fu assai conciso, credo per altezza d'ingegno. olina, i-257

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (2 risultati)

a citerea. baretti, ii-206: credo che quella sua moglie sia, come

paradiso, / ché 'l mio non credo che tanto alto alloggi. tansillo, ix-600

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

primogenito. tozzi, ii-437: 10 credo che siate briachi fradici. volete bere dell'

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (2 risultati)

idem, 35-11: sì ch'io mi credo ornai che monti e piagge / e

, amico, imprimamente, / ca non credo ca lealmente amiate. tesoro volgar.

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (1 risultato)

i-172: l'essere lontano a lei credo senza comparazione ti sia noioso; ma

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (1 risultato)

dì più piena di ragione e consiglio, credo l'abbia stólto da quelle cupidità amatorie

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (1 risultato)

ambiziosi di quella. idem, 8-19: credo che l'ambiziosa superbia de'veneziani per

vol. I Pag.388 - Da AMENAMENTE a AMENTO (1 risultato)

opinioni. idem, iii-874: io credo per verità che il secolo abbia gran torto

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (1 risultato)

bietole. fagiuoli, 3-4-12: e credo certo, se voi lo farete /

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (1 risultato)

cino, iv-153 (10-5): credo ch'a prova ogni vertù v'amanti,

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (1 risultato)

sa fare. giordani, ii-18: credo certo che i medici cominciarono molto per tempo

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (1 risultato)

all'ammendamento d'alcune anime; ma credo che in generale lo sia assai più,

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (3 risultati)

senza riprender me, riprenditore, / credo farebbi alcuno amendare / certo,

la cagione della tua doglia, ma credo che sia grande; e chente ch'ella

chente ch'ella si sia, non credo che per lo tuo pianto si possa ammendare

vol. I Pag.409 - Da AMMINISTRATORIO a AMMINUIRE (1 risultato)

ti quadra meglio un ministero privato, credo che la sua ammnistrazione sia abbastanza vasta

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (1 risultato)

di lor fosse contenta / sì come i'credo che saremmo noi. idem, inf

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (1 risultato)

]: così amorevolone com'egli è, credo a lui più che a certi affettatori

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (2 risultati)

in tale stremezza, / ch'io non credo che passi / che cinque cento passi

dati con ampio stile e facile; credo per allargare e addolcire il testo, sì

vol. I Pag.437 - Da ANAGENESI a ANALE (1 risultato)

. salvini, v-518: questa credo che fosse l'arte de'servi lettori

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (1 risultato)

soldati pronti. leopardi, ii-1126: credo che l'analogia materialmente faccia molto verisimile

vol. I Pag.440 - Da ANALOGICAMENTE a ANAPESTO (1 risultato)

alle stesse passioni. manzoni, 143: credo ancora, che non avrebbe maggior seguito

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (1 risultato)

. mare amoroso, 52: non credo certo che voi m'ancidiate: / ma

vol. I Pag.447 - Da ANCOI a ANCORA (1 risultato)

dante, purg., 13-52: non credo che per terra vada ancoi / omo

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (1 risultato)

giocosamente. berni, 120: credo che v'era ancor dell'altre genti,

vol. I Pag.449 - Da ANCORESSA a ANDAMENTO (1 risultato)

brutta. panzini, iii-413: io credo che la istituzione della famiglia sia un po'

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (1 risultato)

vadano; perché, in questo particolare, credo

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

: non c'è bisogno, credo di dire che questo vai e vieni del

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

di quel che m'hai fatto, / credo m'impiccherei. ariosto, 11-79:

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

v-1-166: non c'è bisogno, credo di dire che questo vai e vieni del

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

b. davanzali, i-195: non credo errare ad aggiugnere di mio ornamenti o

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (1 risultato)

mondo mai non vide simigliante, / né credo che il ciel n'abbia altra equale

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (1 risultato)

informata. pulci, 15-68: io credo tu fussi mandata / il primo dì

vol. I Pag.477 - Da ANGUSTI ANTE a ANIDRITE (1 risultato)

il fabro dotto. galileo, 925: credo che in vano si aspetti il ritorno

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

che fa. bruno, 74: credo che sautanasso, barsabucco e tutti quelli

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (1 risultato)

, 34-98: magnanimo animale / non credo io già, ma stolto, / quel

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (1 risultato)

fida, fusse levata via, io credo certo che sarebbe peggio esser uomo che

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (1 risultato)

, e animatelo a studiare, sebbene non credo che abbia bisogno di sproni. settembrini

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (1 risultato)

a sicurtà. berni, 120: credo che v'era ancor dell'altre genti,

vol. I Pag.491 - Da ANNEBBIAMENTO a ANNEGARE (1 risultato)

là m'annebbia l'uggia ed io credo la noia il malanno peggiore. settembrini

vol. I Pag.505 - Da ANNUO a ANOFTALMO (1 risultato)

, i-i-ioi: sopra tutti gli anodini io credo certo che saranno sempre migliori i clisteri

vol. I Pag.506 - Da ANOLINO a ANONIMO (1 risultato)

, e non c'è casa, io credo, ove nei giorni di natale

vol. I Pag.507 - Da ANOPISTOGRAFO a ANSEATICO (1 risultato)

morboso. arila, 31: io credo che potrebbe bastare irregolare, come comunissimamente

vol. I Pag.509 - Da ANSIOSAMENTE a ANTANELLA (1 risultato)

redi, 16-v-294: in somigliante guisa credo, che avvenga al sig. francesco

vol. I Pag.510 - Da ANTARES a ANTECESSORE (1 risultato)

suoi popoli? leopardi, i-81: credo che chi istituisse quest'analisi ultima farebbe

vol. I Pag.518 - Da ANTICLEPSIDRA a ANTICO (1 risultato)

o nova, / né sarà, credo. castiglione, 138: queste parole antiche

vol. I Pag.525 - Da ANTIPATIA a ANTIPODE (1 risultato)

loro alle nostre. pulci, 27-215: credo che quegli antipodi di sotto / dubitassin

vol. I Pag.532 - Da ANTROPONIMIA a ANZI (1 risultato)

lui guida. machiavelli, 748: credo bene che questo nasca che, volendo

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (1 risultato)

veggio altri modi: / aperta è, credo, questa via sol una. soffici

vol. I Pag.540 - Da APOCIZIO a APOLIDE (1 risultato)

detti morali. gioberti, ii-236: io credo adunque savissimo quell'apotegma che dice:

vol. I Pag.543 - Da APOSTEMOSO a APOSTOLO (1 risultato)

diritti. -simbolo apostolico: il credo. 2. proprio del sommo pontefice

vol. I Pag.544 - Da APOSTROFARE a APPACIFICARE (2 risultati)

l'apostrofo. salvini, v-383: credo che pronunziassero in quel caso pistoi'

-0 béu! -cioè, io credo, « o bue! », un

vol. I Pag.545 - Da APPADIGLION ARE a APPAIATO (1 risultato)

. m. cecchi, 24-11: non credo ch'e'sia in maremma 18 —

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (1 risultato)

: le terre di sua eccellenza non credo io che producano di che apparecchiarmi solamente

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (1 risultato)

al nostro occhio. nievo, 75: credo la toccasse allora i diciannove anni,

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (1 risultato)

francesco da barberino, 14: io mi credo che più piaccia anco quella che non

vol. I Pag.558 - Da APPATRINO a APPELLATIVO (1 risultato)

al popolo. foscolo, iv-185: io credo che il destino abbia scritto negli eterni

vol. I Pag.564 - Da APPETITO a APPIACEVOLIRE (1 risultato)

disse: -lo credo, ma questo è un appetito che gli

vol. I Pag.567 - Da APPICCARE a APPICCARE (2 risultati)

. caterina da siena, 2-145: credo, la vostra suora bernarda vi abbi appiccato

signore. idem, ii-511: io credo che in poggio tutti i frutti stiano

vol. I Pag.568 - Da APPICCATICCIO a APPICCATURA (2 risultati)

mi appicchino lo ipocrito, perché io credo essere assai ben confermato.

/ lo scotto pagherai tu, mi credo io. -fuoco appiccato: acceso

vol. I Pag.572 - Da APPIGLIO a APPISOLARE (1 risultato)

. redi, 16-vi-74: il siero credo sia meglio il darglielo... scolato

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (1 risultato)

il re di francia; e non credo che dalla parte de'genovesi fusse molta

vol. I Pag.585 - Da APPRESSAMENTO a APPRESSO (1 risultato)

ani, 1-2-91: io per me credo di potere senza fallo affermare che s'appressassero

vol. I Pag.586 - Da APPRESTAMENTO a APPRESTARE (1 risultato)

di filippo. tasso, 1-66: credo che nel canto ch'è appresso lei

vol. I Pag.596 - Da APPUNTONARE a APRILE (1 risultato)

quella gente. magalotti, 11-77: credo pure che voi sappiate quanto ci voglia ad

vol. I Pag.599 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

etterno amore. sinisgalli, 6-100: credo che oggi più che mai la fantasia

vol. I Pag.615 - Da ARCA a ARCA (1 risultato)

alla proda remota. montano, 114: credo che nei discorsi di noè e dei

vol. I Pag.619 - Da ARCHEGGIAMENTO a ARCHETTO (1 risultato)

abitanti e le abitazioni possono -io credo -fornire ad un archeologo elementi bastevoli per

vol. I Pag.625 - Da ARCI a ARCI (1 risultato)

il lettore. redi, 16-iv-353: io credo che il negozio voglia andare in arcilunghissimo

vol. I Pag.626 - Da ARCIABATE a ARCIERE (1 risultato)

pienamente. baldovini, 2-6: le credo, anzi arcicredo. -arcimentire: mentire

vol. I Pag.627 - Da ARCIFANFANO a ARCIONE (1 risultato)

). machiavelli, 287: credo che in questi tempi, rispetto alle

vol. I Pag.630 - Da ARCO a ARCO (1 risultato)

. c. bartoli, 1-292: io credo certamente, che l'arco fusse trovato

vol. I Pag.633 - Da ARCTOSTAFILO a ARDENTE (1 risultato)

molto questa qualità a tutti avete, credo, generato una ardente sete di conseguirla.

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (2 risultati)

, 7-9 (205): io non credo,... che niuna cosa sia

alcuno particolare, per non offendere, credo io, troppi, nominandone pochi.

vol. I Pag.645 - Da ARGENTONE a ARGILLACEO (1 risultato)

saltar baiardo. idem, 19-98: io credo che tu abbi argento vivo, /

vol. I Pag.648 - Da ARGOMENTATIVO a ARGOMENTO (1 risultato)

c. dati, iii-n-5-304: non credo che la simiglianza dell'inferiore col maggiore

vol. I Pag.650 - Da ARGOMENTOSO a ARGUTO (2 risultati)

straniero. leopardi, iii-445: io credo che il negozio sia ormai ineseguibile,

. lorenzo de'medici, i-15: credo che questo tale amore sia suto al

vol. I Pag.660 - Da ARISTOTELICO a ARLECCHINO (1 risultato)

di quelle poche intese dall'intelletto umano credo che la cognizione agguagli la divina nella

vol. I Pag.661 - Da ARLIQUIA a ARMA (1 risultato)

el capo là sopra quello uscio; io credo che vi sia un crocifisso ed el

vol. I Pag.667 - Da ARMATOLI a ARMATURA (1 risultato)

nievo, 499: io per me credo che tanto a vivere fortemente, come a

vol. I Pag.671 - Da ARMO a ARMONIA (1 risultato)

/ è quando / non mi credo / in armonia. pratolini, 9-282:

vol. I Pag.672 - Da ARMONIACO a ARMONIOSO (1 risultato)

si noma armoniaco fra noi: / credo che sai a che s'aopra e chiede

vol. I Pag.673 - Da ARMONISTA a ARNESE (1 risultato)

pare l'artificio di un musico. credo che un armonista attento troverebbe qui il

vol. I Pag.675 - Da ARNICINA a AROMATICO (1 risultato)

una straordinaria abbondanza,... io credo che ei verrebbe riputato persona molto

vol. I Pag.678 - Da ARRABATTARE a ARRABBIATO (1 risultato)

oh! ch'i'arrabbi s'i'lo credo. fagiuoli, 3-2-153: giuramento non

vol. I Pag.689 - Da ARRICCIOLINAMENTO a ARRINGATORE (2 risultati)

arricordi aver mai più sentita / né credo tal ne sia mai stata altrove.

coraggiosamente arringata. d'annunzio, iv-2-594: credo che... preferirebbe al palco

vol. I Pag.691 - Da ARRIVABILE a ARRIVARE (1 risultato)

assai, otta fu; ma non credo che gli arrivino a dodici ducati.

vol. I Pag.700 - Da ARROVENTATO a ARRUBINATO (1 risultato)

. redi, 16-viii-70: figuransi, credo io, costoro, che le foglie de'

vol. I Pag.702 - Da ARRUFFONE a ARSENALE (1 risultato)

, che nell'arsenale di venezia non credo mai che ne sieno tante. cuoco

vol. I Pag.703 - Da ARSENALOTTO a ARSICCIO (1 risultato)

gallo. berni, 277: io credo che né l'arsenico né il

vol. I Pag.708 - Da ARTEFARE a ARTEFICE (1 risultato)

, 33-286: io, all'incontro, credo questo canale esser tirato ad arte un

vol. I Pag.709 - Da ARTEFICIATO a ARTERIORRAFIA (1 risultato)

vena. baliano, i-336: né credo io che debba parer cosa strana che

vol. I Pag.711 - Da ARTICOLATO a ARTICOLO (3 risultati)

dottrina aristotelica. baretti, ii-35: credo d'avervi già pregato un tratto a non

non ripetere quel falso articolo del nostro credo, che noi italiani siamo stati i

, convinto, cogli articoli del suo credo, del suo dovere, del suo programma

vol. I Pag.713 - Da ARTIFICIALITÀ a ARTIFICIO (1 risultato)

baciarlo. panzini, iii-549: io non credo che fosse del tutto un artificio politico

vol. I Pag.720 - Da ASCENDENTE a ASCENDERE (1 risultato)

ascendeva in una bell'ingegnio: credo che avevate minerva in ascendente.

vol. I Pag.723 - Da ASCIALE a ASCIUGAMANO (2 risultati)

di pialla: nacque a luna cattiva e credo che ci si vedrà sempre che ha

curare. redi, 16-ix-69: io credo che di ciò sia cagione il siero

vol. I Pag.726 - Da ASCIUTTORE a ASCOLTARE (1 risultato)

la state è puzzolente e inferma, credo quando sono li grandi asciuttori e seccure.

vol. I Pag.727 - Da ASCOLTATO a ASCONDERE (1 risultato)

il soffio si ripetè due volte: credo che il mio sangue corresse più lento nelle

vol. I Pag.732 - Da ASINO a ASINO (1 risultato)

dirò altro, se non che io noi credo. -pur ve ne racconterò una che

vol. I Pag.733 - Da ASINO a ASINO (1 risultato)

ei sia un po'vivo, non credo che egli abbia in sé malizia alcuna.

vol. I Pag.734 - Da ASINTOTICO a ASOLO (1 risultato)

il latte d'asinella, ed io credo che questo sia l'unico e vero rimedio

vol. I Pag.735 - Da ASOLO a ASPERGILLO (1 risultato)

« non so, né 'l credo; ma fugge i miei detti / come

vol. I Pag.736 - Da ASPERGILLOSI a ASPETTANZA (1 risultato)

quell'aspersione. carducci, ii-8-269: io credo alla virtù dei bagni per aspersione di

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (1 risultato)

in aspettar vendetta. galileo, 925: credo che in vano si aspetti il ritorno

vol. I Pag.738 - Da ASPETTARE a ASPETTO (1 risultato)

quanto si aspetta alla republica, io credo ch'ella sia vera; ma quanto

vol. I Pag.740 - Da ASPIDISTRA a ASPIRAZIONE (1 risultato)

aspirazione. panzini, ii-264: io credo che dipenda dalla speciale maniera come sono

vol. I Pag.742 - Da ASPREZZA a ASPRO (1 risultato)

speme. machiavelli, 268: non credo ch'egli fusse, ne'tempi suoi,

vol. I Pag.743 - Da ASPRO a ASPRO (2 risultati)

animali. petrarca, 22-20: non credo che pascesse mai per selva / sì

», o quella « acerbezza », credo che vi sia di soverchio. manzoni

vol. I Pag.744 - Da ASPRO a ASSAGGIARE (2 risultati)

presa, per la qual cosa appena credo che ora viva sia. idem, dee

quale al conte di rocca silvana / credo che duemila aspri poi vendei. muratori

vol. I Pag.745 - Da ASSAGGIATO a ASSAI (1 risultato)

belle piagge volgere e imboccare / assai credo che deggia dilettare / libero core e

vol. I Pag.746 - Da ASSALARIATO a ASSALIRE (2 risultati)

pena. galileo, 516: io credo che voi v'inganniate d'assai. parini

amici. sacchetti, 14-55: e così credo che assai, non tutte [le

vol. I Pag.749 - Da ASSAPO a ASSASSINIO (1 risultato)

gli assassinamenti, e le grandi fatiche credo ne siano rimasti quattro soli di vivi.

vol. I Pag.752 - Da ASSECCHIRE a ASSEDIO (1 risultato)

o sedium, e sidiare. ora io credo che questi in realtà vivessero nel volgare

vol. I Pag.760 - Da ASSERPARE a ASSESSORE (2 risultati)

in levante. panciatichi, 177: non credo che abbiamo tanto in mano da poterlo

siniscalco. guittone, 3-48: come credo a voi sovvegnia, nel tempo che

vol. I Pag.766 - Da ASSIDENZA a ASSIDERE (1 risultato)

: io, che qui sola eterna / credo la morte, un fremito / correr

vol. I Pag.772 - Da ASSOCIABILE a ASSOCIAZIONISMO (1 risultato)

diritto di esame o di scelta, credo che nessuno di noi si sentirebbe il

vol. I Pag.775 - Da ASSOLUTORE a ASSOLUZIONE (2 risultati)

: nel quale [morbo] io credo per assoluto, che sempre gli ovari

. leopardi, i-1055: io non credo che le mie osservazioni circa la falsità

vol. I Pag.777 - Da ASSOMIGLIATO a ASSONNATO (1 risultato)

esclusa). salvini, 30-2-46: credo che osservati una volta questi homoeotileuti,

vol. I Pag.778 - Da ASSONNIMENTO a ASSORBIRE (1 risultato)

del participio di assonnolentire, che non credo si dica; ma sta per agg.

vol. I Pag.782 - Da ASSOTTIGLIATORE a ASSUMERE (1 risultato)

cose di dio. tasso, ii-45: credo almeno d'aver con essa scrittura deposto

vol. I Pag.786 - Da ASTASIA a ASTENSIONISTA (1 risultato)

astiene. sarpi, i-1-185: io non credo ch'ella commetta altra sorte di disordini

vol. I Pag.787 - Da ASTENUTO a ASTIGIANO (1 risultato)

e solutivo. sassetti, 272: io credo che [l'ananas]..

vol. I Pag.792 - Da ASTRINGENTE a ASTRO (1 risultato)

: ella, non per bisogno, credo, che a ciò la astringesse, ma

vol. I Pag.793 - Da ASTRO a ASTROLOGICO (1 risultato)

». casti, 4-73: non credo / a vana astrologia giudiziaria; /

vol. I Pag.794 - Da ASTROLOGO a ASTRUSAMENTE (1 risultato)

per facilitare un mio desiderio? non lo credo. e perché? indovinatelo voi,

vol. I Pag.795 - Da ASTRUSERIA a ASTUZIA (1 risultato)

meo core abonda, / che non credo che mai si potesse astutare.

vol. I Pag.797 - Da ATEISTA a ATIMIA (1 risultato)

moderna. papini, 8-296: non credo più in nulla: sono l'ateo

vol. I Pag.799 - Da ATMOSFERICO a ATOMO (1 risultato)

: penso de'contagi, e li credo tutti animali: invasione di atomi estranei

vol. I Pag.806 - Da ATTACCHINO a ATTALENTARE (1 risultato)

ov'ha conoscenza e podere / non credo mai ch'om de servir si penta.

vol. I Pag.810 - Da ATTEMPERATO a ATTENDERE (1 risultato)

idem, inf., 19-122: i'credo ben ch'ai mio duca piacesse,

vol. I Pag.818 - Da ATTEZZA a ATTIGUO (1 risultato)

classica. cesari, 3-233: io credo... l'atticismo essere stato lingua

vol. I Pag.819 - Da ATTILA a ATTINENTE (1 risultato)

intensa. cassola, 1-221: io credo che in quell'attimo, in cui

vol. I Pag.820 - Da ATTINENZA a ATTINIFERO (2 risultati)

mollezza del governo. carducci, ii-8-58: credo che tu, e per le occupazioni

le mani. collodi, 630: credo di avervi detto abbastanza per farvi capire

vol. I Pag.823 - Da ATTIZZAFUOCO a ATTO (1 risultato)

e disseccalo. bruno, 74: credo che sautanasso, barsabucco e tutti quelli

vol. I Pag.826 - Da ATTOCCAMENTO a ATTORCERE (1 risultato)

occhi il baleno? idem, iii-233: credo che la mia pazzia sarebbe di seder

vol. I Pag.828 - Da ATTORNIARE a ATTORTIGLIARE (1 risultato)

voi sempre. della casa, 2-2-49: credo che il provveditore... non

vol. I Pag.836 - Da ATTRITARE a ATTUALE (1 risultato)

un padre di famiglia el quale credo ti sarà non fastidioso leggere.

vol. I Pag.838 - Da ATTUFARE a ATTUTARE (1 risultato)

in qualche loro colonia occidentale, né credo che una guerra fosse il proposito per attutarlo

vol. I Pag.839 - Da ATTUTIMENTO a AUDACEMENTE (1 risultato)

mare amoroso, 52: non credo certo che voi m'aucidiate; / ma

vol. I Pag.840 - Da AUDACIA a AUDITORE (1 risultato)

e che se fosse saputa, io credo che pietà ne giugnerebbe altrui; e propuosile

vol. I Pag.848 - Da AURICOLARE a AURORA (1 risultato)

e fermi: solo si mosse e, credo, mandò una tenuissima voce col suo

vol. I Pag.857 - Da AUTOLIVELLATORE a AUTOMISMO (1 risultato)

ridotti automi o giù di lì, credo che siamo disposti più all'odio e alla

vol. I Pag.861 - Da AUTORITARIO a AUTORIZZARE (1 risultato)

star le demostrazioni ed autoritadi, le quali credo che sono più tosto storciute da voi

vol. I Pag.862 - Da AUTORIZZATO a AUTOTEMPRANTE (1 risultato)

offerte autorizzato assai / ad implorar mi credo, / signor, grazie da te

vol. I Pag.864 - Da AUXANOMETRO a AVAMPOSTO (1 risultato)

di cristo [tommaseo]: e credo a vale fermamente che quello cristo fosse

vol. I Pag.868 - Da AVANZARE a AVANZARE (1 risultato)

altre avanzi. idem, i-17: non credo che siano molto da ascoltare quelli che

vol. I Pag.869 - Da AVANZATA a AVANZATO (2 risultati)

ognuno. machiavelli, 878: io credo che mi avanzerà di questa gita qualche

cose. machiavelli, 318: credo che sia bene, signore, che voi

vol. I Pag.870 - Da AVANZATORE a AVANZUME (3 risultati)

. idem, 11-68: quanto più credo che la mia vita debba esser breve,

più al viaggio littorale, che non credo mi possa fruttar tanto da fare qualche avanzo

posso io, queste scarpe durerebbero, credo, e ce ne sarebbe d'avanzo:

vol. I Pag.873 - Da AVELTO a AVENTE (1 risultato)

fiorentin volgare « avelli »; e credo che venga questo vocabolo da evello,

vol. I Pag.875 - Da AVERE a AVERE (2 risultati)

molto medicinale. leopardi, 832: ti credo che mi sii sorella e, se

a stare. redi, 16-vii-412: credo fermamente, che v. s. illustrissima

vol. I Pag.878 - Da AVERNALE a AVIDO (1 risultato)

dante, par., 33-78: io credo, per l'acume ch'io soffersi

vol. I Pag.880 - Da AVOGADRO a AVORIO (2 risultati)

in memoria / d'una lor, credo m'abbiano detto, avola. varchi,

cosa degenerato. tasso, ii-296: io credo che nel signor don odovardo l'amor

vol. I Pag.890 - Da AVVENTARE a AVVENTO (3 risultati)

riprender fiato. giusti, iii-274: io credo che bestemmi egualmente chi dice canaglia di

consuefaceano alla nostra [lingua], credo con molti barbarismi et corruptela del proferire

buonarroti il giovane, 9-790: gente la credo non nuova avventizia / che arrivi adesso

vol. I Pag.891 - Da AVVENTORE a AVVENTURA (1 risultato)

e che se fosse saputa, io credo che pietà ne giugnerebbe altrui; e

vol. I Pag.893 - Da AVVENTURINA a AVVERARE (1 risultato)

son gaudente / ch'orno vivente non credo che sia, / né gio'né segnoria

vol. I Pag.894 - Da AVVERATO a AVVERSATIVO (1 risultato)

. idem, v-239: non però credo che nessuno mai potrà smovere nella mia mente

vol. I Pag.896 - Da AVVERSO a AVVERTIRE (1 risultato)

ha lavorato. giusti, iii-359: credo quanto a me che alle accademie e

vol. I Pag.906 - Da AVVISO a AVVITICCHIARE (1 risultato)

dante, purg., 13-41: credo che l'udirai, per mio avviso,

vol. I Pag.914 - Da AZOCOMPOSTO a AZZARDOSO (1 risultato)

9-2-97: quel che milita pei parenti credo che militi per tutte l'altre adiacenze

vol. I Pag.919 - Da BABBALÀ a BABBUASSO (1 risultato)

baldovini, 2-77: io poi non credo già d'esser qualche tarullo o

vol. I Pag.920 - Da BABBUCCIA a BABELICO (1 risultato)

senza criterio. berni, 142: credo che la sarebbe altra dottrina / che

vol. I Pag.929 - Da BACHECO a BACIARE (1 risultato)

. monte, ii-395: eo non mi credo sia alcuno amante / di ciò ched

vol. I Pag.933 - Da BACINO a BACIOZZO (1 risultato)

della comedia dantesca... e credo che in tutte le letterature non ci

vol. I Pag.934 - Da BACIUCCHIA a BACO (2 risultati)

dolce. de amicis, i-860: credo che tutti i ragazzi passino per crisi

qua la cosa cicalando: / oh i'credo ch'anch'ella abbia 'l suo baco

vol. I Pag.936 - Da BADA a BADARE (1 risultato)

pulci, 25-178: dico ch'io credo di questo malducco, / ché nella

vol. I Pag.940 - Da BAFFOSO a BAGAGLIO (1 risultato)

. -ridere sotto i baffi, e, credo anche, ne'baffi: sorridere di

vol. I Pag.944 - Da BAGNANTE a BAGNASCIUGA (2 risultati)

m'accompagna. / ma io ti credo movere a pietate; / tu ridi

64: per mille fonti, credo, e più si bagna, / tra

vol. I Pag.947 - Da BAI a BAIANTE (2 risultati)

(non dirò la scurrilità che non credo possa mai venire alla bocca d'un

mosca culaia. machiavelli, 902: io credo che si avvegga che voi vogliate la

vol. II Pag.4 - Da BALDIGRARO a BALDRACCA (1 risultato)

in sì grande baldore / che non mi credo di gioia aver pare, /

vol. II Pag.6 - Da BALENATO a BALENIO (1 risultato)

per vicitar la reina; e questo credo fosse fattura di dio, perché quelli

vol. II Pag.9 - Da BALESTRATA a BALESTRONE (1 risultato)

cento. idem, 529: credo che prova assai accomodata sarebbe il pigliare

vol. II Pag.10 - Da BALESTRONE a BALÌA (1 risultato)

rustico, vi-1-149 (19-13): credo che stesse a balia nel rimaggio:

vol. II Pag.11 - Da BALIAGGIO a BALIATO (1 risultato)

delle passioni. leopardi, iii-86: io credo che voi sappiate... in

vol. II Pag.12 - Da BALILLA a BALISTICO (1 risultato)

al tempo del parto; ove forse, credo, esculapio si scusava, che

vol. II Pag.13 - Da BALISTITE a BALLADORE (3 risultati)

libro del signor bochello... credo che la meglior via di mandarlo possi essere

abbondanza. pulci, 27-53: credo ch'egli era più bello a vedere /

di mio. dossi, 823: credo che noi dobbiamo alla, lettura di plinio

vol. II Pag.30 - Da BAMBO a BAMBOLA (1 risultato)

maestro simone che quando ei partì da bologna credo io che con la bocca aperta fuor

vol. II Pag.34 - Da BANCATO a BANCHETTO (1 risultato)

mezzo; di vena? non so né credo, perché lieto non mi sentivo.

vol. II Pag.37 - Da BANCO a BANDA (1 risultato)

capivano. lorenzino, 139: io credo che [il rubino] fosse falso.

vol. II Pag.38 - Da BANDA a BANDA (1 risultato)

che manda. pulci, 8-18: credo tu debbi ogni cosa sapere: / dove

vol. II Pag.50 - Da BARAMANNO a BARATTAMENTO (1 risultato)

prestanza a colui, ch'io il credo appena; / con que'zecchini poi col

vol. II Pag.52 - Da BARATTIERE a BARATTOLO (1 risultato)

montecitorio. beltramelli, i-137: non credo più a nulla, mi aspetto tutto.

vol. II Pag.56 - Da BARBAGIANNAMENTO a BARBAGRAZIA (1 risultato)

? -sì; esci fuora. -io non credo che sia il più ladro romper di

vol. II Pag.57 - Da BARBAIA a BARBARESCO (1 risultato)

gli abissi. bruno, 3-132: credo che profetasse (benché non intendesse lui

vol. II Pag.58 - Da BARBARESCO a BARBARISMO (1 risultato)

uomini el simile se consuefaceano alla nostra, credo con molti barbarismi et corruptela del proferire

vol. II Pag.62 - Da BARBERO a BARBIERE (1 risultato)

della terra. vasciachillo. questo advenne, credo io, per che di poco

vol. II Pag.71 - Da BARDO a BARENATORE (1 risultato)

un padre domenicano se e'sapeva il credo, rispose che ne sapeva dove un vali-

vol. II Pag.73 - Da BARIBAI a BARILETTA (1 risultato)

al ponte oggi s'approde, / credo che a ber farà sì gran procaccio,

vol. II Pag.84 - Da BASATO a BASE (2 risultati)

un bascià o col gran visir, credo che sputeresti meno filosofia. carducci, 299

ragione. varchi, v-176: credo che la lingua comune non solo non

vol. II Pag.87 - Da BASILICO a BASIRE (1 risultato)

: leggero sen parte, / e credo che s'insogni / d'aver, qual

vol. II Pag.95 - Da BASTAGIO a BASTARDELLA (1 risultato)

. garzoni, 3-326: ma perché credo sufficiente e a bastanza l'aver in questo

vol. II Pag.97 - Da BASTARE a BASTARE (1 risultato)

pagherà per me, perché io non credo che avrò mai moneta che basti. nievo

vol. II Pag.100 - Da BASTIONE a BASTO (1 risultato)

spaventi una donna, ma non la credo basto per me. 3.

vol. II Pag.103 - Da BASTONIERE a BATACCHIO (1 risultato)

ad accettare di buon grado un « credo » recitato con la persuasione del bastone.

vol. II Pag.106 - Da BATTAGLIA a BATTAGLIA (1 risultato)

combattere le torri. sacchetti, 119-17: credo che sia lo meglio, che noi

vol. II Pag.108 - Da BATTAGLIOLA a BATTELLO (1 risultato)

fede. boiardo, 1-19-13: io credo nel tuo dio, che morì in croce

vol. II Pag.115 - Da BATTERE a BATTERIA (1 risultato)

di muraglia. galileo, 303: credo dunque al signor tortora, che le palle

vol. II Pag.117 - Da BATTEZZAMENTO a BATTEZZARE (1 risultato)

antonio maria cattabeni; ebbe nome, credo, maria; battezzà'la solo. cellini

vol. II Pag.118 - Da BATTEZZATO a BATTIBECCO (1 risultato)

qui era la villa di cicerone. credo che da roma a tutta la sicilia di

vol. II Pag.122 - Da BATTITOIA a BATTITURA (1 risultato)

dentro tacitamente. sacchetti, 85-44: credo che, se 'l marito che

vol. II Pag.123 - Da BATTO a BATTUTA (1 risultato)

in bricconeria? manzoni, 370: non credo che in tutte le leggi longobardiche si

vol. II Pag.124 - Da BATTUTA a BATTUTO (2 risultati)

non danno spontaneamente il passo, io credo cosa prudente andar nel mezzo del polverone

battuta. cardarelli, 3-37: nessuno credo si meraviglierà di trovare al mio paese una

vol. II Pag.125 - Da BATTUTO a BAULE (1 risultato)

pulci, 25-178: dico ch'io credo di questo malducco, / ché

vol. II Pag.132 - Da BEATIFICARE a BEATITUDINE (1 risultato)

n'ha assai beatificati; ma io non credo, poiché alquanto la luce t'è

vol. II Pag.136 - Da BECCAMORO a BECCARE (3 risultati)

tu se'di cattiva razza; quando io credo che tu ingrassi, e tu dimagheri

terreno roccioso e questo advenne, credo io, per che di poco innanzi avevosabbioso

, da lei saprete il vero. credo che per scoprirla studiato abbia l'arcano.

vol. II Pag.143 - Da BEFANATA a BEFFAMENTO (2 risultati)

fatto la beffa, e toltosi, / credo, piacer d'averlo fatto correre.

con beffa / sì fatta, ch'assai credo che lor nói. boccaccio, dee

vol. II Pag.145 - Da BEFFEGGIATOLO a BEGONIACEE (1 risultato)

briga. giusti, iv-26: io credo che se qualcuno si fosse presa

vol. II Pag.146 - Da BEH a BELGICO (1 risultato)

anche tr. colombini, 1-47: credo che 'l dottore di questo fatto sia

vol. II Pag.148 - Da BELLATRICE a BELLEZZA (1 risultato)

là da noi, ma certo io credo / che solo il suo fattor, tutta

vol. II Pag.153 - Da BELLO a BELLO (1 risultato)

dintorni pittoreschi e s'io potessi fermarmici credo che in due anni avrei bella e finita

vol. II Pag.156 - Da BELLOCCHIO a BELLOCCIO (2 risultati)

tengo astuta! varchi, 24-35: credo, se la pensarete bene, che eleggerete

dell'alpi. carducci, ii-16-130: credo che ella da un pezzo in qua

vol. II Pag.158 - Da BELTRESCA a BEMBESCO (1 risultato)

belve. pascoli, 152: io credo che il male di cui tutti soffriamo.

vol. II Pag.160 - Da BENCONDIZIONATO a BENDA (2 risultati)

dante, purg., 8-74: non credo che la sua madre più m'ami

purg., 8-74]: non credo che la sua madre... m'

vol. II Pag.161 - Da BENDAGGIO a BENE (1 risultato)

: non giurate di grazia, che vi credo benissimo. cellini, 1-45 (121

vol. II Pag.164 - Da BENE a BENE (1 risultato)

feci per fargli bene, siccome io credo che egli conosca o intenda. allegri

vol. II Pag.165 - Da BENE a BENE (1 risultato)

f. d'ambra, xxi-n-34: né credo in modo alcuno, che egli sia

vol. II Pag.171 - Da BENEFICIO a BENEFICIO (1 risultato)

, sai., 1-181: e credo che sia questo minor fallo / che.

vol. II Pag.172 - Da BENEFICO a BENENTRATA (1 risultato)

felice progresso. foscolo, xv-264: credo d'essere benemerito anche di voi fiorentini

vol. II Pag.173 - Da BENEPLACITO a BENEVOLENTE (3 risultati)

volentieri si parte dal corpo, e ben credo che 'l suo pianto e dolore non

per debiti. deledda, iii-275: io credo che tornando tu a casa mia,

o buoni o cattivi che siano, non credo che quanto a libertà facciano torto agli

vol. II Pag.175 - Da BENIGNAMENTE a BENIGNO (1 risultato)

dire con onesta arditezza quello ch'io credo vero. colletta, i-85: accolse benignamente

vol. II Pag.179 - Da BENZOILE a BERBICE (1 risultato)

di berbero o moresco; e io credo non sarebbe difficile che un giorno si venisse

vol. II Pag.181 - Da BERE a BERE (2 risultati)

, e malato gravemente; e non credo di essere guarito se non per bevere

inf., 33-141: * lo credo * diss'io lui « che tu m'

vol. II Pag.182 - Da BERECINZIO a BERENICEO (3 risultati)

. - (a lei tutto non credo). leopardi, iii-65: ma come

5-80: a quel manetti io ci credo e non ci credo. anzi, se

manetti io ci credo e non ci credo. anzi, se vuol che gliela

vol. II Pag.185 - Da BERLINGA a BERNESCO (1 risultato)

... che, certo, credo che non vi sarà poco occasione da dove-

vol. II Pag.194 - Da BESTEMMIATO a BESTIA (1 risultato)

., 10-1 (405): io credo che sia ben fatto che noi diamo

vol. II Pag.197 - Da BESTIALEGGIARE a BESTIAME (1 risultato)

questa gran bestialità. verga, 1-20: credo che tu abbi ragione in quanto alla

vol. II Pag.199 - Da BETONICA a BEVA (1 risultato)

. note al malmantile, 1-194: io credo che il nome del bidello sia tolta

vol. II Pag.200 - Da BEVACE a BEVERARE (1 risultato)

quel capitano, per la quale io credo che molto si pentissi di essermi venuto

vol. II Pag.202 - Da BEVUTO a BIACCA (1 risultato)

. nievo, 64: io credo che la posta di due soldi, quale

vol. II Pag.206 - Da BIANCHI a BIANCO (1 risultato)

, purg., 8-74: non credo che la sua madre più m'ami /

vol. II Pag.207 - Da BIANCO a BIANCO (1 risultato)

pascoli. luce molto folgorante, e io credo che i suoi occhi, abituati alla

vol. II Pag.212 - Da BIASCICATORE a BIASIMEVOLE (1 risultato)

che la gratitudine, secondo che io credo, tra l'altre virtù è sommamente

vol. II Pag.215 - Da BIBLIOFAGO a BIBLIOTECA (2 risultati)

leopardi, 1024: io per me credo che il secolo venturo farà un bellissimo

di mandarino un po'infinto, io credo ch'e'dovrà pigliarsi una cura intensissima

vol. II Pag.216 - Da BIBLIOTECARIO a BICCHIERE (1 risultato)

dante, inf., 29-66: non credo ch'a veder maggior tristizia / fosse

vol. II Pag.219 - Da BICOCCARE a BIDELLO (1 risultato)

bisogna ch'i'm'iscuse. io credo che, si non tutti, la maggior

vol. II Pag.222 - Da BIETOLOSO a BIFLUENZA (1 risultato)

che la cruda. goldoni, v-833: credo sia allo spedale il poeta mirifico.

vol. II Pag.228 - Da BIGNÈ a BIGORDO (2 risultati)

. pulci, 19-98: « io credo che tu abbi argento vivo, /

c'ingoi. ariosto, 299: credo che in casa nostra sino le lettiere e

vol. II Pag.229 - Da BIGOTTA a BILANCIA (1 risultato)

; io sono nato cattolico, ma non credo ai preti; non mi rispondono.

vol. II Pag.231 - Da BILANCIA a BILANCIARE (1 risultato)

pertanto, non si potendo, come io credo, bilanciare questa cosa, né mantenere

vol. II Pag.232 - Da BILANCIARMI a BILANCIO (1 risultato)

proibisse l'ampliare. e sanza dubbio credo che potendosi tenere la cosa bilanciata in

vol. II Pag.241 - Da BIONDINO a BIONDO (1 risultato)

un generale se n'era invaghito: non credo ch'ella di lui. certo,

vol. II Pag.247 - Da BISACCIA a BISBETICO (2 risultati)

ne ho mai voluto rigustare, e credo non servirei un re, se non quando

. boccaccio, 8-53: ma io non credo che in fatica d'onorarne alcuna per

vol. II Pag.250 - Da BISCHERUME a BISCOLORE (1 risultato)

da lei saprete 11 vero. / credo che per scoprirla studiato abbia l'arcano:

vol. II Pag.254 - Da BISOGNANTE a BISOGNARE (3 risultati)

435): padre mio, io non credo che bisogni che io la istoria del

scrivere, ma so, o credo di sapere come bisognerebbe scrivere,

popolo, tanto più facilmente, credo, quanto ne ho in casa la fonte

vol. II Pag.255 - Da BISOGNATARIO a BISOGNO (1 risultato)

con tanta abbondanza di fortuna desiderate? credo che voi cercate con copia il bisogno

vol. II Pag.256 - Da BISOGNO a BISOGNO (1 risultato)

lincei, gentilmente introdotti dal sarsi, credo per ischerzare un poco sopra la nostra aca-

vol. II Pag.258 - Da BISQUADRO a BISTICCICO (1 risultato)

ci riesci. verga, 1-327: ti credo. siete così orgogliosi entrambi! dovete

vol. II Pag.259 - Da BISTICCIO a BISTRATTATO (1 risultato)

viniziani. firenzuola, 482: io non credo che per parere al biondo d'esser

vol. II Pag.260 - Da BISTRO a BITORZOLUTO (1 risultato)

. quasimodo, 189: non credo ancora d'essere lontano / dalle piane

vol. II Pag.261 - Da BITTA a BIVACCARE (1 risultato)

con alcuna delle nostre materie imitarle, non credo che facilmente si trovasse più aggiustata imitazione

vol. II Pag.263 - Da BIZANTINOIDE a BIZZARRO (1 risultato)

la di lei sentenza; che non credo mai possa guidarla a ciò credere,

vol. II Pag.264 - Da BIZZEFFE a BIZZUCA (1 risultato)

orso '. boccaccio, viii-2-276: credo questo vocabolo bizzarro sia solo de'fiorentini,

vol. II Pag.270 - Da BLONDA a BOA (1 risultato)

. nievo, 632: ma già credo che anche prima dell'assedio non mangiasse

vol. II Pag.273 - Da BOCCA a BOCCA (1 risultato)

del ginocchio, e a te poi non credo sia giunto neppure a bocca di scarpa

vol. II Pag.275 - Da BOCCA a BOCCA (2 risultati)

che sono a mont'albano; / che credo a bocca asciutta ognun m'aspetti.

e per le carte del volgo, non credo io in veruna maniera. verga,

vol. II Pag.277 - Da BOCCA a BOCCA (1 risultato)

metter bocca. pratolini, 2-526: credo ormai di non essere più una minorenne

vol. II Pag.278 - Da BOCCACCEGGIARE a BOCCA DI LUPO (1 risultato)

chi vuole senza farina: io la credo necessaria per darle più consistenza. pirandello,

vol. II Pag.285 - Da BOCCONE a BOCCONI (2 risultati)

s. degli arienti, 310: non credo che al mondo sia più duro e

. ma bocconi come quelli, non credo. tutto l'essere mio fieramente si

vol. II Pag.286 - Da BOCCONOTTI a BODDA (1 risultato)

beccai vascia chillò. questo advenne, credo io, per che di poco innanzi avevo

vol. II Pag.287 - Da BODINO a BOIA (1 risultato)

baco bianco e grosso, il quale credo sia il latino * fucus ',

vol. II Pag.289 - Da BOLERO a BOLIDE (1 risultato)

spezie d'astuzia. pulci, 27-53: credo ch'egli era più bello a vedere

vol. II Pag.297 - Da BOLLOSITÀ a BOLOGNARE (2 risultati)

stomaco in tanto bullore, che mai credo persona al mondo patisse tanto tormento e

, e più giovine d'anni, credo essermi fatto più vecchio di rassegnazione,

vol. II Pag.298 - Da BOLOGNINO a BOLZONE (1 risultato)

fatto colei. tassoni, iii-1-293: io credo che metta più conto a pagare i

vol. II Pag.299 - Da BOMA a BOMBA (1 risultato)

giuoco. galileo, 529: credo che prova assai accomodata sarebbe il pigliare

vol. II Pag.300 - Da BOMBABÀ a BOMBARDATORE (1 risultato)

ancor d'or- lando impaurato: / credo più tosto vorrebbe una fromba /.

vol. II Pag.303 - Da BOMICARE a BONARIETÀ (1 risultato)

molto compunto si levò e disse: credo certamente, che per li miei peccati grandi

vol. II Pag.305 - Da BONIFICATO a BONTÀ (1 risultato)

incorrere! campanella, i-io: io credo in dio, possanza, senno,

vol. II Pag.306 - Da BONTADIOSAMENTE a BONZO (1 risultato)

virtute; ché agli savi e bontadosi credo avere detto assai. g. villani

vol. II Pag.311 - Da BORDIGLIO a BORDONE (1 risultato)

ogni pena, a ogni supplicio; e credo sarà buono io tolghi un bordone,

vol. II Pag.320 - Da BORSA DI PASTORE a BORSELLO (1 risultato)

a'borsaioli. nievo, 670: credo che l'ultimo scudo lo avrei fatto

vol. II Pag.324 - Da BOSSOLA a BOSSOLO (1 risultato)

e col suo bossol vuoto, / credo che rideremmo nel vedello. colletta, 1-i-32

vol. II Pag.328 - Da BOTTA a BOTTANA (1 risultato)

tanto quieto nelle pile di gallipoli; e credo che sarebbe contento di misurarlo con l'

vol. II Pag.334 - Da BOTTO a BOTTONE (1 risultato)

: scoppio. pulci, 27-215: credo che quegli antipodi di sotto / dubitassin

vol. II Pag.338 - Da BOZZININGA a BRABANTINO (1 risultato)

caramella ch'ella eternamente succiava e che credo le sia rimasta in bocca anche nella

vol. II Pag.340 - Da BRACARE a BRACCIALE (1 risultato)

beffe piagge volgere e imboccare / assai credo che deggia dilettare / libero core e van

vol. II Pag.346 - Da BRACCIOBIANCO a BRACCO (1 risultato)

.. quanto l'avete pagata? -io credo averla pagata sei ducati il braccio.

vol. II Pag.350 - Da BRACIOLO a BRAGO (1 risultato)

nodo scorsoio. cantoni, 194: io credo, e crediamo tutti, che il

vol. II Pag.352 - Da BRAMANTE a BRAMITO (1 risultato)

, purg., 8-75: non credo che la sua madre più m'ami,

vol. II Pag.366 - Da BRETTONE a BREVE (1 risultato)

e il cuor di donna florida non credo sì spietato, / che dopo brevi giorni

vol. II Pag.369 - Da BREVETTATO a BREVISTILO (1 risultato)

curato, nato e cresciuto anche lui nel credo vecchio, non aveva quasi più denti

vol. II Pag.371 - Da BRIACEE a BRICCO (1 risultato)

traveggole. magalotti, i-72: lo credo ben così briaco di vanità da aver deliberato

vol. II Pag.372 - Da BRICCO a BRICCONE (1 risultato)

briccone -mi son detto. ma, credo che a farmelo vedere di aspetto rassicurante,

vol. II Pag.374 - Da BRICO a BRIGA (1 risultato)

il mal umore dell'itterico; ma credo che sia meglio di non cercarlo per non

vol. II Pag.388 - Da BROCCHIERE a BRODA (1 risultato)

, e oggi più che mai credo che sia; quando la mattina usciva del

vol. II Pag.391 - Da BROGLIARE a BROMO (1 risultato)

, 26-97]: brogliare propriamente credo che sia quello che i latini

vol. II Pag.407 - Da BRUNO a BRUSCHETTO (1 risultato)

bruschette. note al malmantile, 1-180: credo che si chiamino bruschette e non buschette

vol. II Pag.408 - Da BRUSCHETTO a BRUSCO (1 risultato)

dati con ampio stile e facile, credo per allargare e addolcire il testo sì stringato

vol. II Pag.409 - Da BRUSCO a BRUSTOLARE (1 risultato)

. idem, 25-178: dico ch'io credo di questo malducco, / ché nella

vol. II Pag.414 - Da BRUTTO a BRUTTURA (1 risultato)

buonarroti il giovane, 9-315: io credo pur che quello ambasciadore /..

vol. II Pag.420 - Da BUCCIACCHERA a BUCCINA (2 risultati)

dante, purg., 23-25: non credo che così a buccia strema / eresitone

misteri ascosi. lambruschini, 1-91: credo mio debito di scongiurare gli educatori che

vol. II Pag.425 - Da BUDA a BUDELLO (1 risultato)

, confucianismo, taoismo, buddismo, credo di conoscerle bene. gozzano, 211:

vol. II Pag.427 - Da BUEGGIARE a BUFALATA (1 risultato)

bue, / che per quanto io mi credo, i vorrebbon ire altrove.

vol. II Pag.428 - Da BUFALINO a BUFFA (3 risultati)

, 675: oh, s'i'non credo che se gli desse ad intendere che'

ti pare; in ogni modo io credo che fino a quest'ora la corte t'

i focosi baleni! pulci, 27-53: credo ch'egli era più bello a vedere

vol. II Pag.430 - Da BUFFETTERIA a BUFFONE (1 risultato)

: a queste buffonate io non ci credo. govoni, 2-127: quando per sempre

vol. II Pag.431 - Da BUFFONE a BUFFONEGGIARE (1 risultato)

. aretino, v-1-381: io mi credo che l'onore sia il buffone con

vol. II Pag.432 - Da BUFFONERIA a BUGGERONE (1 risultato)

e. cecchi, 1-75: e io credo non sarebbe difficile che un giorno si

vol. II Pag.433 - Da BUGIA a BUGIARDERIA (2 risultati)

io non dico mai quello che io credo, né credo mai quel che io dico

mai quello che io credo, né credo mai quel che io dico, e se

vol. II Pag.440 - Da BULLONE a BUONANIMA (1 risultato)

tastiera a corde di seguitare, credo di dover dire -per la grandissimametalliche, simile

vol. II Pag.442 - Da BUONINCONTRO a BUONO (1 risultato)

bona volontà te. pulci, 28-17: credo che iddio a buon fine permette /

vol. II Pag.448 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

è un uomo di un « credo » recitato con la persuasione del bastone.

vol. II Pag.454 - Da BURBERA a BURCHIO (2 risultati)

in italia; non le conosco; le credo buone; ma credo che i miei

conosco; le credo buone; ma credo che i miei compatrioti non saran malcontenti

vol. II Pag.456 - Da BURISTO a BURLARE (2 risultati)

burla: non prendere... credo certo che subito avrebbon detto: giunone piange

e di burlarlo. galileo, 376: credo che voi mi burliate, finil diavolo

vol. II Pag.461 - Da BUSCACCHIARE a BUSCIONE (1 risultato)

il modo del vostro governo, perché credo avermene a servire in più luoghi.

vol. II Pag.467 - Da BUTIRROMETRO a BUTTARE (1 risultato)

le idee della gente, può leggere, credo, senza buttar via il tempo,

vol. II Pag.474 - Da CACACCIANO a CACARE (1 risultato)

a la volta mia molto arditamente; credo, perché si sia avveduto che in

vol. II Pag.479 - Da CACCIALEPRE a CACCIARE (1 risultato)

con tanta abbondanza di fortuna desiderate? credo che voi cercate con copia il bisogno

vol. II Pag.481 - Da CACCIAREATTORE a CACCIASPOLETTA (1 risultato)

3-37: a proposito di caccia, nessuno credo si meraviglierà di trovare al mio

vol. II Pag.482 - Da CACCIATA a CACCIATORE (1 risultato)

belle piagge volgere e imboccare / assai credo che deggia dilettare / libero core e van

vol. II Pag.483 - Da CACCIATORIO a CACHESSIA (1 risultato)

al plur. aretino, 8-25: credo che avrei lasciato andare il cane nel

vol. II Pag.485 - Da CACIOCAVALLO a CACOLOGIA (1 risultato)

e di cacio cavallo, ch'io credo guadagnare. gherardini, ii-64: i

vol. II Pag.486 - Da CACOLOGICO a CADAVERE (1 risultato)

catun fora perduto, / sì come credo tant'è fallimento. novellino, 1-41:

vol. II Pag.489 - Da CADENZARE a CADERE (1 risultato)

la paura egli trema sì fattamente ch'io credo che un dì o l'altro il

vol. II Pag.491 - Da CADERE a CADERE (1 risultato)

sono uno de'dini, 340: credo sia vero la grandezza della chiesa, cioè

vol. II Pag.492 - Da CADERE a CADERE (1 risultato)

: pasqua non è mai caduta, credo, al ventisette del mese. e quella

vol. II Pag.494 - Da CADERE a CADERE (1 risultato)

, ma da me debitamente ritenute, le credo ove il bisogno sarà, mettere in

vol. II Pag.498 - Da CADUNO a CADUTO (1 risultato)

greve, su l'anima! / io credo che solo, che eterno, /

vol. II Pag.500 - Da CAFFÈ a CAFFÈ (1 risultato)

e il cognac. idem, 160: credo che ridevate tutte e due quando teresina

vol. II Pag.504 - Da CAGIONEVOLE a CAGLIARE (1 risultato)

de'medici, 215: io credo che non sia maggior dolore / che del

vol. II Pag.505 - Da CAGLIARE a CAGNACCIO (1 risultato)

-, rispose il garzone: -io non credo che sia difetto di mio padre,

vol. II Pag.511 - Da CALAMEGGIARE a CALAMITA (1 risultato)

platone erculea, per la forza (credo) incredibile compartitale dalla natura: nell'aspetto

vol. II Pag.517 - Da CALASTRA a CÀLATO (1 risultato)

. borghini, 1-2-375: io non credo che... calando tutto il giorno

vol. II Pag.519 - Da CALCABILE a CALCAGNO (1 risultato)

l'anima a denti, perché io mi credo che il demonio entri in colui che

vol. II Pag.524 - Da CALCEFIRI a CALCINA (1 risultato)

e guanti. pulci, 19-98: io credo che tu abbi argento vivo, /

vol. II Pag.525 - Da CALCINABILE a CALCINARE (1 risultato)

è così totale e assoluto, come non credo che nell'antico messico sia stato più

vol. II Pag.527 - Da CALCIO a CALCIO (1 risultato)

in mezzo de lo stinco... credo che con questo calcio abbia voluto dare

vol. II Pag.528 - Da CALCIO a CALCITRANTE (1 risultato)

che fra i miei, io non credo d'aver fatto un gran peccato epitetandoli di

vol. II Pag.531 - Da CALCOLO a CALCOSTIBITE (1 risultato)

gli accidenti della campagna. ma io credo che gli accidenti debbano mettersi a calcolo

vol. II Pag.532 - Da CALCOTECA a CALDAMENTE (1 risultato)

una vena salda, / sì ch'io credo piuttosto hai qualche calda. vasari,

vol. II Pag.534 - Da CALDERA a CALDEZZA (1 risultato)

tanto è poco; / non credo preso avesse un calderugio. leonardo

vol. II Pag.535 - Da CALDICCIO a CALDO (1 risultato)

vita sedentaria. nievo, 118: credo che tra le botte della testa, la

vol. II Pag.539 - Da CALDOSO a CALEFATTIVO (1 risultato)

gran caldura. berchet, 57: credo di dovere asseverare non solo che le

vol. II Pag.540 - Da CALEFAZIONE a CALENDARIO (2 risultati)

; e, se potuto avesse, credo se sarebbe per vergogna astenuto, perché

i. nelli, 17-1-3: io credo ch'ei non sia troppo nel calendario

vol. II Pag.542 - Da CALESELLA a CALESSE (1 risultato)

pallamidesse, v-302-13: ché carlo, credo sua spada gli vaglia, / e

vol. II Pag.544 - Da CALICANTACEE a CALICE (1 risultato)

, la croce, la pietra sacrata e credo anco il calice. michelangelo, 10-1

vol. II Pag.548 - Da CALLAIOLA a CALLE (1 risultato)

il male è, che io non credo a mille miglia di miglia d'essere arrivato

vol. II Pag.551 - Da CALLO a CALMA (1 risultato)

che si fanno sopra i miei scritti, credo che costoro i quali pigliano sì fatte

vol. II Pag.554 - Da CALOCCHIA a CALORE (2 risultati)

di zinco... ma non credo alla razionalità di tali rimedi. «

è la fede calònica, ma io mi credo essere cristiano battezzato ». =

vol. II Pag.555 - Da CALORE a CALORE (1 risultato)

i-400: voi dite, e io lo credo, che per la terra è disseminato

vol. II Pag.559 - Da CALPESTO a CALUNNIA (2 risultati)

alfieri, xiii-86: ed io te credo; e in te soltanto io credo

credo; e in te soltanto io credo, / non in costoro, no:

vol. II Pag.560 - Da CALUNNIABILE a CALUNNIOSO (2 risultati)

conoscendo. machiavelli, 378: il che credo facessero... perché..

. bruno, 3-378: or io credo che non sia perfidioso tanto pertinace,

vol. II Pag.565 - Da CALZARE a CALZARE (1 risultato)

loro si gitta vecchia spartea, che credo che sia ginestra, della quale gli

vol. II Pag.571 - Da CAMBIAMONETE a CAMBIARE (1 risultato)

non ha tutto il torto; ma credo ch'egli mi cambi le carte in mano

vol. II Pag.574 - Da CAMBIO a CAMBIO (1 risultato)

: disse uno all'altro: io credo che sia tardi; va e apri una

vol. II Pag.580 - Da CAMERATA a CAMERIERE (1 risultato)

solo, ma le mie camerate ancora, credo, per parer, come fanno i

vol. II Pag.582 - Da CAMERLENGO a CAMICETTA (1 risultato)

cinquanta persone dietro, arrivaro in un credo a la capanna, ne la quale

vol. II Pag.583 - Da CAMICIA a CAMICIA (1 risultato)

. bibbiena, xxv-1-19: pur io credo che di santilla sia quella veste,

vol. II Pag.603 - Da CAMPEGGIO a CAMPIELLO (1 risultato)

andato al campeggio coi suoi condiscepoli; credo che acquisterà un'indipendenza intellettuale e si

vol. II Pag.606 - Da CAMPO a CAMPO (1 risultato)

là dall'ombra. galileo, 446: credo che realmente ella [luna] risplenda

vol. II Pag.615 - Da CANAPA ACQUATICA a CANAPIFICIO (1 risultato)

le camerelle e i canopé, che credo che sia venuto da canopeum zanzariere. fagiuoli

vol. II Pag.618 - Da CANCELLARIA a CANCELLERIA (1 risultato)

note in un sorriso: / io credo al tuo bel viso. negri, 2-968

vol. II Pag.619 - Da CANCELLIERATO a CANCELLO (1 risultato)

2-7: io ne dirò quel che ne credo, aggiungendovi anco la disposizione degli oeci

vol. II Pag.620 - Da CANCELLO a CANCRENA (1 risultato)

belle cose. bruno, 55: io credo che, si non tutti, la

vol. II Pag.621 - Da CANCRENARE a CANDELA (1 risultato)

fossi. d'annunzio, v-2-47: ora credo che si perpetui una qualche virtù medica

vol. II Pag.622 - Da CANDELA a CANDELABRAIO (1 risultato)

delle candele per la chiesa accendevano, credo forse perché i loro morti al buio

vol. II Pag.624 - Da CANDELORA a CANDIDEZZA (1 risultato)

è tra'candidati del senato; né credo che lo stipendio di professore valga a

vol. II Pag.629 - Da CANE a CANE (3 risultati)

moltissimo. machiavelli, i-1118: io credo che si confidi assai che il giuoco

nievo, 27: quanto a giustizia io credo che la cosa stesse fra gatti e

avventano ai calcagni d'ogni galantuomo, non credo

vol. II Pag.636 - Da CANNA a CANNA (1 risultato)

la paura egli trema sì fattamente ch'io credo che un dì o l'altro il

vol. II Pag.638 - Da CANNAMUSINO a CANNELLA (1 risultato)

,... tanto più facilmente, credo, quanto ne ho in casa la

vol. II Pag.640 - Da CANNELLONE a CANNOCCHIALE (1 risultato)

certi cannelloni / di talli secchi, credo che vi paia. targioni tozzetti, 12-3-454

vol. II Pag.644 - Da CANOA a CANONE (1 risultato)

dalla consuetudine de'più, io non credo però di dover annoiare il lettore con

vol. II Pag.647 - Da CANONIZZATO a CANOTTIERA (1 risultato)

giacché, trattone voi e ginguené, non credo che v'abbia altri costà che sia

vol. II Pag.648 - Da CANOTTIERE a CANSARE (1 risultato)

esercito. machiavelli, 6-7-266: credo che antonio non abbi permesso a costoro

vol. II Pag.649 - Da CANTABILE a CANTALUPO (1 risultato)

cantafèra accademica. non è, credo, comune nella lingua parlata.

vol. II Pag.651 - Da CANTARE a CANTARE (1 risultato)

l'arme. bruno, 3-55: or credo, disse il nolano, non esser

vol. II Pag.654 - Da CANTARELLO a CANTATORE (1 risultato)

sue cantate. monti, i-147: credo di non farvi cosa discara se vi

vol. II Pag.665 - Da CANTONE a CANTONE (1 risultato)

sì; esca fuora. -io non credo che sia il più ladro romper di testa

vol. II Pag.667 - Da CANTORINO a CANUTIGLIA (1 risultato)

apologie, spero di no e non credo, e non per la ragione pratica che

vol. II Pag.669 - Da CANUTOLA a CANZONE (2 risultati)

: rispose fuor dei denti: / io credo adesso che tu mi canzoni. manzoni

., i-53: canzone, io credo che saranno radi / color che tua

vol. II Pag.670 - Da CANZONE a CANZONE (2 risultati)

era salito in alto concetto. né credo che abbia composto sonetti fuorché in gioventù

io? per carità! io non credo nulla: abbado a far l'oste »

vol. II Pag.672 - Da CANZONISTA a CAOS (1 risultato)

leonardo, 1-176: e certo i'non credo, che, poiché gli elementi co'

vol. II Pag.673 - Da CAOSTIPO a CAPACE (1 risultato)

genti morte. castiglione, 167: credo che al mondo non sia possibile ritruovar un

vol. II Pag.674 - Da CAPACE a CAPACITÀ (1 risultato)

clericale prudenza, senza uscire dei generali, credo che si può dare una regola capacissima

vol. II Pag.675 - Da CAPACITABILE a CAPANNA (3 risultati)

gramsci, 122: io poi credo che più della psicanalisi conti il medico

tradizionale, otteneva risultati sorprendenti che io credo erano dovuti più alla sua capacità di

possibile, io non dimeno credo gratuitamente che quella tal cosa possibile

vol. II Pag.677 - Da CAPANNOLA a CAPARRA (2 risultati)

continuo; e certo che io non credo che le pene infernali sien simili a

impertinenza di dire ostinatissima, la quale credo certo, che mi abbia ridotto ad

vol. II Pag.690 - Da CAPITANIA a CAPITANO (1 risultato)

in dubbio di accettarle, perché le credo pese più dello schioppo. oriani,

vol. II Pag.692 - Da CAPITARE a CAPITAZIONE (1 risultato)

facessi capitare al suo nipote prete, che credo si chiami gaetano. settembrini, 1-364

vol. II Pag.698 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

palmi. magalotti, 1-435: non credo che possa rappresentarsi vista più malinconica e

vol. II Pag.700 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

fossero parenti di casa orsina, come credo sia savelli, conti e colonna,

vol. II Pag.701 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

tutto alterare. ariosto, 12-43: anzi credo io, se tei vedessi a fronte

vol. II Pag.705 - Da CAPO a CAPO (4 risultati)

se dio o la versiera vorrà, credo di venire a capo [della cosa

per avventura di me geloso? -non credo mai che vi venissero in capo di

] forse che sia rimasto vero, credo che sia quello, è meglio essere capo

: da questi capetti simili al papavero, credo che altri abbia argumentato essere la nigella

vol. II Pag.706 - Da CAPOARCHIVISTA a CAPOCELLULA (1 risultato)

come si chiama, io per me credo che sia di vecchissima data. proverbi

vol. II Pag.707 - Da CAPOCENSO a CAPOFAMIGLIA (1 risultato)

, 957: ch'egli è pur, credo, il singoiar conforto / un capodaglio

vol. II Pag.708 - Da CAPOFILA a CAPOLAVORO (1 risultato)

vinosa è focolare / se dormendo mi credo ai tuoi piedi. silone, 5-164:

vol. II Pag.721 - Da CAPPELLONA a CAPPERONE (2 risultati)

che fanno loro cappello; segno, credo io, che su quelle cime non

ci abbia che fare quanto pilato nel credo, ce lo lascio. 18

vol. II Pag.729 - Da CAPRICCIOSAMENTE a CAPRICORNO (1 risultato)

, sperando. redi, 16-i-36: credo... che quest'inno sia così

vol. II Pag.738 - Da CARATARE a CARATTERE (1 risultato)

sinistra vien checco spinelli: / io credo che costui più ne divori / a pasto

vol. II Pag.739 - Da CARATTERE a CARATTERE (1 risultato)

note in un sorriso: / io credo al tuo bel viso. redi, 16-i-16

vol. II Pag.741 - Da CARATTERINO a CARATTERISTICA (1 risultato)

con quel suo caratterino, era donna, credo, da non negarla, se qualcuno

vol. II Pag.742 - Da CARATTERISTICAMENTE a CARAVELLA (1 risultato)

verità che fra i miei, io non credo d'aver fatto un gran peccato epitetandoli

vol. II Pag.750 - Da CARCERIERE a CARCHESIO (1 risultato)

credi che questa sia pedanteria? non credo: forse un po'di « carcerite *

vol. II Pag.753 - Da CARDIAS a CARDINALE (1 risultato)

fossero parenti di casa orsina, come credo sia savelli, conti e colonna,

vol. II Pag.768 - Da CARICO a CARICO (2 risultati)

. disse fra se medesimo: -io credo che questo carico [di pietre e

atte a peggiorare ogni dì, non credo potere fare meglio che fare a modo

vol. II Pag.769 - Da CARICO a CARICO (3 risultati)

et l'ombre della morte, pure credo questo nuoce affa quiete et tranquillità dell'animo

in quella sollecitudine..., et credo forse non gioverebbe a sostenere el carco

pe'tempi. machiavelli, i-497: io credo che si possa lodare dopo la morte

vol. II Pag.771 - Da CARIOFILLINA a CARITÀ (1 risultato)

. cariolino. pea, 1-50: credo che il refe della mia vita sia alle

vol. II Pag.772 - Da CARITÀ a CARITÀ (1 risultato)

di esse. cavour, ii-244: io credo che... le sale d'

vol. II Pag.773 - Da CARITATEVOLE a CARITEVOLMENTE (1 risultato)

di proprio ingegno. campanella, 1079: credo che li preti e monaci nostri

vol. II Pag.774 - Da CARPENDOLO a CARMAGNOLA (1 risultato)

berni, 143: vo'dir ch'io credo che la non s'intenda: /

vol. II Pag.775 - Da CARME a CARMINATIVO (1 risultato)

a tarmi. bruno, 77: credo, signor, che in loto vitae curriculo

vol. II Pag.782 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

due sorti di carni salvatiche, ch'io credo guadagnare sì che io ti farò buona parte

vol. II Pag.783 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

ci adoperrà tutta sua possa; / e credo pure alfin noi vinceremo, / se

vol. II Pag.788 - Da CARNOSO a CARO (1 risultato)

che io conosco riccieri, e non credo che in tutta questa oste sia migliore

vol. II Pag.789 - Da CARO a CARO (1 risultato)

nel tuo partire, ch'io non credo ancora potere sostenere la penna a scriverti questa

vol. II Pag.791 - Da CAROBA a CAROLANTE (1 risultato)

. bandello, 1-40 (i-466): credo io che fosse di natura di

vol. II Pag.795 - Da CARPINETA a CARPOFORO (1 risultato)

giustificarvi pienamente; il che non credo. gozzano, 84: tacevi, rigida

vol. II Pag.799 - Da CARRETTAIO a CARRETTO (1 risultato)

miseria. aretino, 8-141: io credo che sia una gran consolazione di chi

vol. II Pag.801 - Da CARRIERISMO a CARRIOLA (1 risultato)

più lunghe e rugginose delle sue. credo le fossero proprio vere lancie di unni

vol. II Pag.805 - Da CARROZZABILE a CARROZZINO (1 risultato)

carrozzella. galileo, 3-1-187: credo che prova assai accomodata sarebbe il pigliare

vol. II Pag.806 - Da CARROZZONE a CARRUCOLARE (1 risultato)

in sulla fune. panciatichi, 175: credo che carruca fosse un diminutivo di carrus

vol. II Pag.807 - Da CARRUCOLATORE a CARTA (1 risultato)

le istorie. ariosto, 28-75: io credo ben che de l'ascose /

vol. II Pag.812 - Da CARTA a CARTA (1 risultato)

di quelle lettere è stata inviata. credo anzi le avessi scritte solo per mettere

vol. II Pag.814 - Da CARTAPESTA a CARTEGGIO (1 risultato)

navigazione. galileo, 1-1-265: non credo che... negli altri usi principali

vol. II Pag.818 - Da CARTISTA a CARTOLARE (1 risultato)

che dici. redi, 16-v-142: credo... che i droghieri se ne

vol. II Pag.820 - Da CARTOSO a CASA (1 risultato)

a quel fermamento di urina, questo credo che possa essere venuto da...

vol. II Pag.823 - Da CASA a CASA (1 risultato)

mastro di casa. nievo, 36: credo che se, ora che è morto

vol. II Pag.824 - Da CASA a CASA (1 risultato)

. m. cecchi, 18-17: io credo la disgrazia / stia a casa costì

vol. II Pag.826 - Da CASAGGIO a CASAMATTA (1 risultato)

governa, ma di quelle degli uomini credo e ho motivo di credere che vadano

vol. II Pag.829 - Da CASCARA a CASCARE (1 risultato)

che non lo posso soffrire. -sì ti credo, ma non mi parlare di donazione

vol. II Pag.834 - Da CASELLANTE a CASERMA (1 risultato)

, che gli scriverò, ma che credo di profetare la verità dicendo ch'egli

vol. II Pag.836 - Da CASINÒ a CASO (1 risultato)

sia perduta, il che potere accadere credo che considerassi da principio,...

vol. II Pag.837 - Da CASO a CASO (2 risultati)

le governa, ma di quelle degli uomini credo e ho motivo di credere che vadano

anno 773 e del seguente: non credo che si possa fissar più precisamente il

vol. II Pag.841 - Da CASO a CASO (2 risultati)

traditora, traditora, dolce mia nemica, credo ch'a quest'ora l'abbi letto

dà fastidio. - (io gline credo!) / ell'è perduta delle

vol. II Pag.846 - Da CASSABANCA a CASSARE (1 risultato)

qualora si ritrovasse (il che non credo) qualche codicillo, donazione per causa

vol. II Pag.850 - Da CASSIDA a CASSO (1 risultato)

illi enim galeam cassim nominant, credo a capite *). cassìdidi

vol. II Pag.856 - Da CASTELLANOSI a CASTELLO (1 risultato)

fantasticare. caro, 2-1-329: credo pure che sarà in mio arbitrio di

vol. II Pag.861 - Da CASTO a CASTO (1 risultato)

, 96: se tè, com'io credo, / mantenutasi in quel termine casto

vol. II Pag.863 - Da CASTRANGOLA a CASTRATO (2 risultati)

scrisse milanese fece benone, perché io non credo che metta conto castrarsi e impastoiarsi da

ad onore delle donne lombarde io le credo più culte, e le provo più

vol. II Pag.876 - Da CATELANO a CATENA (1 risultato)

. castiglione, 85: né mai credo che in altro loco si gustasse quanta

vol. II Pag.880 - Da CATENATO a CATERATTA (1 risultato)

come vengono giù a cateratte aperte, né credo che sia per rasserenarsi, finché non

vol. II Pag.888 - Da CATTIVEZZA a CATTIVO (1 risultato)

ricci, 145: se non che credo che la vostra suora bernarda vi abbi

vol. II Pag.890 - Da CATTIVO a CATTIVO (3 risultati)

ed atte a peggiorare ogni dì, non credo potere fare meglio che fare a modo

essere praticabile in una gran chiesa, credo, anzi ho per indubitato, che

affannata per la venuta che io non credo che io potesse andare cento passi sanza

vol. II Pag.895 - Da CAUSA a CAUSA (2 risultati)

questa domanda. guicciardini, 340: credo sia vero che la grandezza della chiesa

l'aggiu- gnerci la causa efficiente non credo che far si potesse senza alquanta nugazione

vol. II Pag.896 - Da CAUSALE a CAUSALITÀ (1 risultato)

tornata in una gran bonaccia! io credo che sarebbe impossibile darlo a credere a

vol. II Pag.900 - Da CAUTORIA a CAVA (1 risultato)

or gli occhi sì a posta, / credo ch'un spirto del mio sangue pianga

vol. II Pag.901 - Da CAVA a CAVAGNO (2 risultati)

importanza. magalotti, 9-1-79: credo che il villani sia stato donato al

al papa da monsig. corsi; e credo di poterlo dire assolutamente, avendo egli

vol. II Pag.903 - Da CAVALCARECCIO a CAVALCATA (1 risultato)

caro, 12-iii-136: ma con questo credo che vogli significare pur iside: però

vol. II Pag.906 - Da CAVALIERE a CAVALIERE (1 risultato)

s. degli arienti, 93: credo... che per fama abiate

vol. II Pag.907 - Da CAVALIERE a CAVALIERE (1 risultato)

chiedine a tutto il mondo; io così credo. buonarroti il giovane, 9-601:

vol. II Pag.913 - Da CAVALOCCHIO a CAVALLINO (1 risultato)

embrici e tegoli, a tale che credo stasera resterà coperto e'tre primi cavalletti.

vol. II Pag.920 - Da CAVANA a CAVARE (1 risultato)

a la tolfa con monsignore, e credo staremo qualche giorno di là, per più

vol. II Pag.923 - Da CAVARE a CAVARE (2 risultati)

., 5 (82): io credo che... abbia voluto cavarsi,

posto sì basso, che mai più non credo potere scendere: nel quale loco io

vol. II Pag.934 - Da CAVOLINIDI a CAVURRINO (2 risultati)

cappello ci abbia che fare quanto pilato nel credo 0 quanto i cavoli a merenda,

specie di questi erbaggi! come pilato nel credo, come san buco in cielo, non

vol. II Pag.956 - Da CEMBANELLA a CEMENTAZIONE (1 risultato)

figlie candidi ermellini. monti, i-147: credo di non farvi cosa discara se vi

vol. II Pag.957 - Da CEMENTERIA a CENA (2 risultati)

all'ultima sillaba, non contiene, credo, al certo più bugie, che qualunque

antonio da ferrara, ix-138: i'credo ch'a pagar l'oste e la cena

vol. II Pag.966 - Da CENSORARE a CENSORE (1 risultato)

1 quali o per tener, com'io credo, feudi o beni a censo dal

vol. II Pag.967 - Da CENSORIALE a CENSURA (1 risultato)

risolversi a tagliare, perché non credo d'aver offeso in nulla il suo padrone

vol. II Pag.972 - Da CENTINAMENTO a CENTO (1 risultato)

affannata per la venuta che io non credo che io potesse andare cento passi sanza

vol. II Pag.973 - Da CENTOCAPI a CENTOMILA (1 risultato)

v. borghini, i-iv-4-307: ora io credo a novantotto per cento, che qualcuno

vol. II Pag.983 - Da CERA a CERA (1 risultato)

avea conducto. machiavelli, i-1118: io credo che si confidi assai che il giuoco

vol. II Pag.988 - Da CERCANTE a CERCARE (1 risultato)

batte il cuore. -io ve lo credo senza cercare, ché queste son cose che

vol. II Pag.990 - Da CERCARIA a CERCATORE (1 risultato)

che io ho in tasca maledettamente, e credo ben fatto di lasciarli là. collodi

vol. II Pag.992 - Da CERCHIARE a CERCHIETTO (2 risultati)

tasso, 18-48: e fu, credo, in inferno; e dal gran fiume

di oro, gli disse: io credo che quel cerchiello basterà alla spesa.

vol. II Pag.995 - Da CERCHIO a CERCHIO (1 risultato)

762: usar messer bernardo per mezo, credo poter male, perché è troppo gran

vol. II Pag.1001 - Da CERIMONIERATO a CERNERE (1 risultato)

e chiese, / ch'io credo il ver di molte sia nascoso.

vol. III Pag.2 - Da CERTIDUNI a CERTIFICATO (1 risultato)

125-76: qualunque erba o fior colgo / credo che nel terreno / aggia radice,

vol. III Pag.3 - Da CERTIFICAZIONE a CERTO (3 risultati)

cono., ii-vm-16: e io cosi credo, così affermo e così certo

cosa / né fu né è né, credo, sarà mai. boiardo, 1-4-4

s'è convenuto. guicciardini, 116: credo adagio, insino non ho autore certo

vol. III Pag.9 - Da CERVELLO a CERVELLO (4 risultati)

se io non perdo il cervello, credo che mi abbia a riuscire. castiglione,

, è vero? che io non credo in dio. ma sai perché? perché

tu sei / un uomo, io credo, di cervello uscito, / tu,

in quel mare di tenebre! per me credo che la ci sia morta, o

vol. III Pag.14 - Da CESENA a CESPUGLIO (1 risultato)

gli occhi cesii, come deformi, credo che intendessero non di quei turchini pieni

vol. III Pag.18 - Da CESTAIA a CESTO (1 risultato)

vi è un altro palestrita, che io credo cestiàrio, per un fornimento che ha

vol. III Pag.19 - Da CESTO a CESTOSO (1 risultato)

salvini, 41-223: veramente io mi credo che il poeta tutto ciò che nel

vol. III Pag.22 - Da CETRINA a CHE (1 risultato)

, / come sospetti, ma piuttosto io credo, / perchè metteano spaccio ne i

vol. III Pag.23 - Da CHE a CHE (1 risultato)

. leopardi, ii-135: nel che credo assai ma assai meno di quel che si

vol. III Pag.26 - Da CHE a CHE (1 risultato)

guido delle colonne, 4-58: eo non credo sia quello ch'avia, / lo

vol. III Pag.27 - Da CHE a CHE (1 risultato)

, i-163-128: è maggiormente, credo, deletto carnale, e seculare e vana

vol. III Pag.28 - Da CHE a CHE (3 risultati)

bagatelle. magalotti, 1-435: non credo che possa rappresentarsi vista più malinconica e

omesso. guittone, 3-3: veramente credo che piò si paga un pic- ciulo

michele, dappoi ch'ebbe detto il credo..., come sentì appiccato il

vol. III Pag.29 - Da CHE a CHE (1 risultato)

ha dette. machiavelli, 455: io credo certamente che, quando altri non ci

vol. III Pag.49 - Da CHIAPPARELLO a CHIARAMENTE (1 risultato)

fraschetta. varchi, 24-39: non credo che gualtieri abbia tanto poco cervello,

vol. III Pag.50 - Da CHIARANZANA a CHIAREZZA (1 risultato)

ma quanto all'oscurità, io non credo che la luna sia del tutto priva

vol. III Pag.53 - Da CHIARISSIMITÀ a CHIARITO (1 risultato)

rumore non è chi ne faccia conto. credo che a questa volta avrà chiarito affatto

vol. III Pag.56 - Da CHIARO a CHIARO (1 risultato)

, che, per quel ch'io credo, sono anch'essi un effetto della luce

vol. III Pag.58 - Da CHIAROSCURALE a CHIASSARE (1 risultato)

anima di colei che veniva a trovarmi; credo che ebbi paura di quel lampo quasi

vol. III Pag.59 - Da CHIASSATA a CHIASSO (1 risultato)

diavol troverò io questo sciagurato? io credo che sarà ito in chiasso, con

vol. III Pag.65 - Da CHIAVELLARE a CHIAVICA (1 risultato)

'n tórre è sì saccente, / non credo che del suo potesse avere; /

vol. III Pag.68 - Da CHICCHIEBICHIACCHI a CHIEDERE (2 risultati)

stato un atto d'elezione mi sarei, credo, portato al pari di chicchessia.

soggiorno. moravia, iv-55: io credo di avere più di chic

vol. III Pag.69 - Da CHIEDERE a CHIEDERE (1 risultato)

è partito. aretino, 8-25: credo che avrei lasciato andare il cane nel

vol. III Pag.76 - Da CHILOMICRON a CHIMERA (1 risultato)

persone. prose fiorentine, iv-4-13: credo anche, che e'l'abbia accompagnato

vol. III Pag.79 - Da CHINA a CHINARE (1 risultato)

necessità, chinati gli omeri, disposto credo vi siate. s. agostino volgar.

vol. III Pag.95 - Da CHIUDERE a CHIUDERE (1 risultato)

piallar assi e a martellar chiodi, credo che sarei morto! pirandello, 7-201:

vol. III Pag.100 - Da CHIUSO a CHIUSO (1 risultato)

se debbo fartene il carattere, lo credo un uomo a sé, malinconico, chiuso

vol. III Pag.106 - Da CIALTRONATA a CIAMBELLOTTO (1 risultato)

volgare. carducci, iii-25-189: non credo e non spero più nulla; se

vol. III Pag.109 - Da CIANCIATA a CIANCIUME (1 risultato)

me. bar etti, 2-39: non credo mi occorra citare alcun'altra delle susseguenti

vol. III Pag.113 - Da CIARLATA a CIARLIERO (2 risultati)

volgo ignorante. baretti, 2-39: non credo mi occorra citare alcun'altra delle susseguenti

« se bastasse la giustizia! ma pericoli credo anch'io che non ce ne dovrebbero

vol. III Pag.115 - Da CIARPUME a CIAUSIRE (1 risultato)

che ciausisse mio dolore, / non credo che in amore / fermasse mai sua voglia

vol. III Pag.116 - Da CIAVARDELLO a CIBO (1 risultato)

amore], lo mantiene e lo nodrisce credo 10 che sia la confortatrice e sollevatrice

vol. III Pag.117 - Da CIBORIO a CIBREO (1 risultato)

amorose. guerrazzi, ii-73: lo credo io, che il sor filippo repugnava

vol. III Pag.120 - Da CICALEVOLE a CICATRIZZATO (1 risultato)

12-7-359: l'albero... non credo che rincarili o cicatrizzi mai perfettamente,

vol. III Pag.127 - Da CICOGNARE a CIDONIATO (1 risultato)

ma, stando dove le stanno, credo che no. = deriv. da

vol. III Pag.136 - Da CIGLIOLATO a CIGNO (1 risultato)

, 1-4-23: né v'era (il credo appena), / di tanto già

vol. III Pag.146 - Da CIMICIAIO a CIMINIERA (1 risultato)

capo ognun rimuove. bruno, 3-81: credo che lo ringraziasse perché li dié di

vol. III Pag.153 - Da CINESCOPIO a CINGERE (1 risultato)

a buon prezzo che è lì, credo, da mezzo secolo, quando tra

vol. III Pag.163 - Da CINTOLA a CINTURA (1 risultato)

41- 223: veramente io mi credo che il poeta tutto ciò che nel

vol. III Pag.165 - Da CINTURINO a CIÒ (1 risultato)

ciò che la gratitudine, secondo che io credo, fra l'altre virtù è sommamente

vol. III Pag.168 - Da CIOFO a CIONDOLARE (1 risultato)

soverchio, e con troppa avidità; credo che sia stato detto dal modo sconcio

vol. III Pag.175 - Da CIRCARE a CIRCENSE (1 risultato)

li crogioli... ch'io vidi credo che fussero doi terzi di libre in

vol. III Pag.177 - Da CIRCOLARE a CIRCOLARE (2 risultati)

grandissime. cavour, iii-372: io credo che in un paese di qualche estensione

; / quest'un lo sento e il credo, i ma ciò che sia non

vol. III Pag.186 - Da CIRCONLOQUIO a CIRCONVOLUZIONE (1 risultato)

, 11-86: ho letto anche -e lo credo -che chi è ottimista ha una circonvoluzione

vol. III Pag.188 - Da CIRCOSPETTAMENTE a CIRCOSTANTE (1 risultato)

siila che da altri, maxime perché credo che lui tra fiesole e e'luoghi

vol. III Pag.197 - Da CISTULA a CITARISTA (2 risultati)

tormentato. boccaccio, vii-7: non credo il suon tanto soave fosse / che

milanese fece benone, perché io non credo che metta conto castrarsi e impastoiarsi da

vol. III Pag.198 - Da CITARISTICO a CITERIORE (1 risultato)

purg., 27-95: nell'ora, credo, che dell'oriente / prima

vol. III Pag.214 - Da CIVILTÀ a CIZZA (2 risultati)

condizione, e la natura mia, credo che sareste proceduto meco più civilmente,

xiv-304: leggigli questa lettera; io lo credo gentile e discreto: egli ci lascerà

vol. III Pag.215 - Da CIZZARE a CLAMORE (1 risultato)

. l. bellini, v-235: credo che v. s. eccellentissima o

vol. III Pag.220 - Da CLASSICISTA a CLASSICO (1 risultato)

classico. pascoli, i-254: non credo io che la classicità greca e romana

vol. III Pag.227 - Da CLESSIDRA a CLIMA (1 risultato)

. dante, conv., iii-v-12: credo che questo cerchio... dividerebbe

vol. III Pag.241 - Da COCCHIA a COCCHIUMARE (2 risultati)

un cocchio sontuoso, tempestato di pietre credo preziose, e dietro altri cocchi, ed

correre una biga ed una quadriga; credo per esprimere le due sorte più principali

vol. III Pag.243 - Da COCCINELLA a COCCIUTAGGINE (1 risultato)

prezzo. magalotti, 1-44: credo che occorra mettere in considerazione alla signora

vol. III Pag.245 - Da COCCODRILLO a COCCOLA (2 risultati)

occhi mi ha incantata! non gli credo più; è un traditore, non

; è un traditore, non gli credo più. imbriani, 1-93: s'era

vol. III Pag.246 - Da COCCOLARE a COCENTE (2 risultati)

a leggere giornali. gramsci, 159: credo che ridevate tutte e due quando teresina

così prave. alberti, 23: pure credo questo nuoce alla quiete e tranquillità dell'

vol. III Pag.247 - Da COCENTEMENTE a COCLEA (1 risultato)

potesse non pendervi coll'animo, e credo forse non gioverebbe a sostenere el carco della

vol. III Pag.252 - Da CODA a CODA (2 risultati)

tranquilla. giusti, ii-441: non credo d'aver offeso in nulla il suo

, ix-138:... i * credo ch'a pagar l'oste e la

vol. III Pag.264 - Da COGLIETTA a COGLIONE (1 risultato)

di grande verità. moravia, iv-89: credo di cogliere nel segno augurandoti un matrimonio

vol. III Pag.267 - Da COGNO a COGNOME (2 risultati)

: in questo genere di cognizioni non credo d'essere de'più addietro. salvini,

lo scrivere le opere loro come voi, credo non giacerebbe in così vile cognome.

vol. III Pag.269 - Da COINCIDERE a COITO (1 risultato)

essi coincidono. cavalieri, 5-101: credo... che sia possibile fare.

vol. III Pag.270 - Da COL a COLÀ (2 risultati)

braccio con questo tuo mezzo cannone, io credo che tu faresti una buona opera,

tasso, 6-iii-101: dal ciel, credo, [quella face] discese,

vol. III Pag.273 - Da COLATA a COLATO (1 risultato)

smerato. brancoli, 4-288: io credo nella chiesa cattolica, nella comunione dei

vol. III Pag.274 - Da COLATO a COLAZIONE (1 risultato)

: le terre di sua eccellenza non credo io che producano di che apparecchiarmi solamente

vol. III Pag.281 - Da COLLARE a COLLARETTO (1 risultato)

zibellino arrovesciata. nievo, io: credo che... il peso del cancelliere

vol. III Pag.286 - Da COLLEGATAMENTE a COLLEGAZIONE (1 risultato)

nel xxxx salmo. rajberti, 1-109: credo sia per questa sua proprietà fisica che

vol. III Pag.289 - Da COLLEMA a COLLERA (1 risultato)

un collegio. gramsci, no: credo che tu ancora concepisca il carcere come un

vol. III Pag.291 - Da COLLETTABILE a COLLETTIVO (1 risultato)

. svevo, 3-807: io credo che da molti come da me vi

vol. III Pag.293 - Da COLLEZIONISMO a COLLIMARE (1 risultato)

parte convessa del fegato... io credo fermamente che non cominciasse a prodursi in

vol. III Pag.297 - Da COLLO a COLLO (3 risultati)

. c. dati, 3-63: io credo pure di fare allungare il collo a

galline affamate, con un gallo che credo sia il bisnonno di tutti i galli del

i. nelli, 1-3-2: io non credo che uno debba lasciarsi mettere il piè

vol. III Pag.303 - Da COLMO a COLOFONIA (1 risultato)

a vicitare, / ch'éd i'ne credo danari apportare / non con giomelle,

vol. III Pag.304 - Da COLOGARITMO a COLOMBANA (1 risultato)

per qua eminent remi; dieta, credo, quod sit similia latibulis columbaram in

vol. III Pag.308 - Da COLONIA a COLONNA (1 risultato)

tentare di colonizzare l'algeria, ma credo si possa dire di quell'esperimento che

vol. III Pag.309 - Da COLONNA a COLONNA (1 risultato)

colonna. antonio da ferrara, ix-140: credo, se guardi le mie belle membra

vol. III Pag.322 - Da COLPATO a COLPIRE (1 risultato)

consonanze e dissonanze musicali] nascerà, credo io, dalle discordi pulsazioni di due diversi

vol. III Pag.324 - Da COLPO a COLPO (1 risultato)

firenzuola, 725: -oh, io credo aver fatto il bel colpo, s'

vol. III Pag.329 - Da COLTEZZA a COLTIVAMENTO (1 risultato)

, 4-135: andianne, che io credo avere a essere nella mia beva, e

vol. III Pag.332 - Da COLTO a COLTO (1 risultato)

., i-37: io per me credo che per decidere se più bella sia astrattamente

vol. III Pag.339 - Da COMANDARE a COMANDATORE (1 risultato)

al soccorso. machiavelli, 300: credo che i capi da voi ordinati in

vol. III Pag.353 - Da COMIGNOLATO a COMINCIAMENTO (1 risultato)

d'una prontezza prodigiosa... credo la si avvezzasse tanto a far la comica

vol. III Pag.354 - Da COMINCIANTE a COMINCIARE (1 risultato)

per cominciare dalle cose più generali, io credo che il globo lunare sia differente

vol. III Pag.355 - Da COMINCIATI a COMISSAZIONE (1 risultato)

f. de'folcacchieri, 1-21: ben credo che ò fenita e non comenza;

vol. III Pag.361 - Da COMMENDABILE a COMMENDATO (1 risultato)

): la gratitudine, secondo che io credo, fra l'altre virtù è sommamente

vol. III Pag.365 - Da COMMERCIAIO a COMMERCIO (1 risultato)

persone dei debitori falliti. ma 10 credo importante il distinguere il fallito doloso dal

vol. III Pag.374 - Da COMMISSIONE a COMMISSIVO (1 risultato)

di piero [de'medici], credo ve la darà. ariosto, 44-78:

vol. III Pag.376 - Da COMMOTIVO a COMMOZIONE (1 risultato)

quindi 34-107: magnanimo animale / non credo io già, ma prese la voce.

vol. III Pag.379 - Da COMMUTATORISTA a COMODINO (1 risultato)

altro che questi accidenti..., credo che pure li tollereresti assai commodamente,

vol. III Pag.385 - Da COMPAGNIA a COMPAGNO (1 risultato)

cavalierino circa le ciarle dell 'infame. le credo origine del signor de-petris ch'io ho

vol. III Pag.386 - Da COMPAGNO a COMPAGNO (1 risultato)

fa, i compagni di giove (credo che voglia intender de'quattro pianeti medicei

vol. III Pag.388 - Da COMPARABILE a COMPARATIVO (2 risultati)

. magalotti, 20-136: credo che, a pretendere di fargli servire

vera sensibilità,... io credo, dico, che la similitudine zoppichi forte

vol. III Pag.390 - Da COMPARENTE a COMPARIRE (1 risultato)

non sia. tasso, 19-124: né credo già ch'ai dì secondo tardi /

vol. III Pag.393 - Da COMPARTIRE a COMPARTIRE (1 risultato)

la moltitudine di tante stelle fisse, credo io che distribuite le avrebbe con bei

vol. III Pag.394 - Da COMPARTITAMENTE a COMPASSIONARE (1 risultato)

erculea, per la forza (credo) incredibile compartitale dalla natura: nell'

vol. III Pag.395 - Da COMPASSIONATO a COMPASSIONEVOLE (1 risultato)

dante, purg., 13-54: non credo che per terra vada ancoi / uomo

vol. III Pag.397 - Da COMPASTORELLA a COMPATRIOTA (1 risultato)

la cagione. foscolo, 1-316: io credo che l'amare passionatamele la propria arte

vol. III Pag.399 - Da COMPENDIATAMENTE a COMPENETRAZIONE (1 risultato)

bianche. guerrazzi, i-56: io credo che nel modo stesso col quale i

vol. III Pag.401 - Da COMPENSAZIONISMO a COMPETENTE (1 risultato)

di ateismo..., non credo di aver bisogno d'ottenere una fede

vol. III Pag.402 - Da COMPETENTEMENTE a COMPETERE (2 risultati)

senza farti la corte, io ti credo l'unico che sia competentissimo a dare

maniera moderna. bruno, 3-54: credo, che questa è quella barca chiamata

vol. III Pag.404 - Da COMPIACERE a COMPIACERE (1 risultato)

della corte e de'cortegiani, più credo per compiacere a suo marito che per

vol. III Pag.410 - Da COMPITARE a COMPITO (2 risultati)

io fui nato di mia madre, i'credo bene ch'io avrei settanta anni,

9 (153): « a voi credo, » disse la signora con voce

vol. III Pag.411 - Da COMPITORE a COMPIUTO (4 risultati)

nascono certo, ma quelle del cielo / credo che siano di virtù compite.

lunga fatica messo mi sono, io mi credo, aiutan- temi la divina grazia,

. d'annunzio, v- i-75: credo che di rado uomini furono così compiuta-

aggio avuta, / no la mi credo aver mai sì compiuta. guittone,

vol. III Pag.412 - Da COMPLACIBILITÀ a COMPLESSIONATO (1 risultato)

strozzi] di far da vero, credo che si vedrebbe un bel giuoco;

vol. III Pag.413 - Da COMPLESSIONE a COMPLESSO (1 risultato)

complessione, me ne vivo sano, e credo che non vi sia uomo che potesse

vol. III Pag.417 - Da COMPLIMENTO a COMPONENDA (1 risultato)

, ma perché in questa maniera io credo. magalotti, 9-1-3: mio padre non

vol. III Pag.418 - Da COMPONENDO a COMPONITORE (1 risultato)

ne truova qualche parte [di quiete] credo che sia in se medesimo, nel

vol. III Pag.420 - Da COMPORTABILE a COMPORTAMENTO (1 risultato)

concepire e comporre. foscolo, xiv-4: credo che lei si diletti di comporre,

vol. III Pag.425 - Da COMPOSTO a COMPOSTO (1 risultato)

da'segni. beccaria, 1-338: credo massima legislatoria che il valore degl'inconvenienti

vol. III Pag.427 - Da COMPRATO a COMPRATORE (1 risultato)

. tommaseo, ii-462: io non credo che tutti i tenaci delle cose vecchie,

vol. III Pag.428 - Da COMPRAVENDERE a COMPRENDERE (1 risultato)

cortesia v'adorna, che sanza riprensione credo che lecito mi sarà di dire nel cospetto

vol. III Pag.430 - Da COMPRENSIBILMENTE a COMPRESO (1 risultato)

, sono comprensore; perché, non credo, veggo; e veggo da comprensore.

vol. III Pag.435 - Da COMPULSATO a COMPUNZIONE (1 risultato)

stato un atto d'elezione mi sarei, credo, portato al pari di chicchessia.

vol. III Pag.436 - Da COMPURGATORE a COMPUTISTERIA (1 risultato)

, 2-258: rispose: « non credo sia nulla di serio ». e con

vol. III Pag.438 - Da COMUNAMENTE a COMUNE (1 risultato)

socrate, né io lo disconvengo. anzi credo, che il sapientissimo vostro licurgo nel

vol. III Pag.443 - Da COMUNE a COMUNEMENTE (1 risultato)

consuetudine de'più, io non credo però di dover annoiare il lettore con una

vol. III Pag.445 - Da COMUNICARE a COMUNICARE (1 risultato)

chiamamo aere. aretino, 2-99: io credo certo che le cose di sotto rispondino

vol. III Pag.446 - Da COMUNICATIVA a COMUNICAZIONE (1 risultato)

congresso. magalotti, 9-2-4: credo bene ch'ella giudicherà a proposito il

vol. III Pag.451 - Da CON a CONCA (1 risultato)

complessione, me ne vivo sano, e credo che non vi sia uomo che potesse

vol. III Pag.452 - Da CONCACARE a CONCAMBIO (1 risultato)

nascono certo, ma quelle del cielo / credo che siano di virtù compite. cavalca

vol. III Pag.455 - Da CONCEDEVOLE a CONCENTO (1 risultato)

: i cibi più familiari e concedibili, credo che deb bano essere le

vol. III Pag.458 - Da CONCEPIRE a CONCEPIRE (1 risultato)

carducci, 1-66: fin d'allora io credo avesse l'allighieri concepito dentro sé la

vol. III Pag.462 - Da CONCESSIVO a CONCETTIZZANTE (1 risultato)

proprie. sassetti, 40: io credo che costui non abbia saputo dir male

vol. III Pag.464 - Da CONCETTO a CONCETTUALIZZAZIONE (3 risultati)

. caro, 12-i-318: nondimeno io credo che appresso al comune giudicio degli uomini

la mia vita la stessa stima e credo che neppur io, dacché son giunto all'

bramose volontadi. guicciardini, 116: credo adagio, insino non ho autore certo,

vol. III Pag.467 - Da CONCIANTE a CONCIARE (2 risultati)

che vorrebbe chi gli acconciasse; e credo che noi farèn bene come loro *.

, per vederveli / castigare. io non credo che ne siano / di più molesti

vol. III Pag.475 - Da CONCITANTE a CONCITATORE (1 risultato)

non siano diversi tra sé, né credo che ben fosse che uno, da

vol. III Pag.477 - Da CONCLUDENTEMENTE a CONCLUDERE (1 risultato)

? - caro amico, 10 non credo che un matrimonio fra due persone civili

vol. III Pag.478 - Da CONCLUDIMENTO a CONCLUSIONE (2 risultati)

cassazione, eccetera. marotta, 1-249: credo che la nostra conclusionale abbia disorientato l'

a quello. alvaro, 7-67: non credo a società perfette delle quali imo aspetti

vol. III Pag.483 - Da CONCORDEVOLE a CONCORDIA (1 risultato)

, conforme. guittone, 234-4: credo savete ben, messer onesto, /

vol. III Pag.484 - Da CONCORDIO a CONCORRENZA (1 risultato)

aretino, iii-43: io non credo di aver fatto, da ch'io vi

vol. III Pag.486 - Da CONCORRIMENTO a CONCORSO (1 risultato)

può concorrere anch'egli. e io credo che a concorrere farebbe bene: in

vol. III Pag.493 - Da CONDANNATA a CONDANNATORIO (1 risultato)

per la grazia del reo, credo che nell'altra gli sarà alleg

vol. III Pag.496 - Da CONDENSAZIONE a CONDIMENTO (1 risultato)

sempre stati acerbissimi, né da me credo che si potesse imparar condimento bastante per

vol. III Pag.498 - Da CONDISCENDERE a CONDITORE (1 risultato)

andato al campeggio coi suoi condiscepoli; credo che acquisterà un'indipendenza intellettuale e si

vol. III Pag.501 - Da CONDIZIONE a CONDIZIONE (3 risultati)

pregione. lorenzo de'medici, 644: credo che ogni condizione di pace di quelle

re tributo dia; / questa condizion non credo spiaccia / a carlo. strappar ola

di natura per forza di stelle, credo io. monti, x-3-303: qualunque

vol. III Pag.502 - Da CONDIZIONE a CONDIZIONE (3 risultati)

cino, 11-557: com'io credo di piana, / v'elesse dio fra

, e tutti sono stati: e credo non vorrete gloriarvi che questa vostra sentenza

ed atte a peggiorare ogni dì, non credo potere fare meglio che fare a modo

vol. III Pag.504 - Da CONDONABILE a CONDOTTA (2 risultati)

quanto al debito che avete col medesimo, credo che vi sarà condonato. orioni,

a proposito della leggerezza di trinel, credo ch'egli si sia avanzato più del

vol. III Pag.510 - Da CONDURRE a CONDURRE (1 risultato)

tra quanti nuovi ne furono mai, non credo che ne fosse nessuno simile a questo

vol. III Pag.514 - Da CONFARREARE a CONFEDERATO (1 risultato)

fido 'mi fido, confido, credo ', diffusosi con la lingua della

vol. III Pag.515 - Da CONFEDERAZIONE a CONFERIRE (1 risultato)

sostant. galileo, 3-4-311: credo che ei voglia, che quello [corpo

vol. III Pag.518 - Da CONFERMATIVO a CONFERVA (1 risultato)

importa? sono le mie, e le credo confermate dall'esperienza di tutt'i secoli

vol. III Pag.519 - Da CONFESSABILE a CONFESSARE (1 risultato)

la virtù; e udite come, e credo che voi stessi il confesserete. piovano

vol. III Pag.520 - Da CONFESSATO a CONFESSIONALE (1 risultato)

di). iacopone, 1-29: credo avermi confessato, / e col prete

vol. III Pag.522 - Da CONFESSIONISTA a CONFESSORE (1 risultato)

a un principe pentito e confesso? io credo di ri. de sanctis, lett

vol. III Pag.525 - Da CONFICCATO a CONFIDARE (1 risultato)

di). machiavelli, 222: credo che sia più da confidare assai in

vol. III Pag.526 - Da CONFIDATAMENTE a CONFIDENTE (1 risultato)

amicizia. machiavelli, i-1118: io credo che si confidi assai che il giuoco

vol. III Pag.528 - Da CONFIDENZIALE a CONFIGURAZIONE (1 risultato)

in confidenza, mio caro amico, io credo felice voi e felici tutti gli altri

vol. III Pag.535 - Da CONFONDIBILE a CONFORMAZIONE (2 risultati)

meglio. v. borghini, 4-290: credo che si conformasse, se non nacque

quando vi entrerete voi; ma difficilmente lo credo. sicuramente ve ne annoierete, ma

vol. III Pag.536 - Da CONFORME a CONFORMITÀ (1 risultato)

non errante. galileo, 419: credo che il globo lunare sia differente assai

vol. III Pag.538 - Da CONFORTATIVO a CONFORTINAIO (2 risultati)

], lo mantiene e lo nodrisce credo io che sia la confortatrice e sollevatrice

. boccaccio, i-235: ben credo che 'l tuo dolore fosse grande,

vol. III Pag.540 - Da CONFORTOSO a CONFRONTARE (1 risultato)

i nostri cari confratelli filosofi, non credo che n'intendiamo nessuna. algarotti,

vol. III Pag.542 - Da CONFRUSTAGNO a CONFUSIONE (1 risultato)

con questa descrizione, ancorché confusamente, credo di aver detto a v. s.

vol. III Pag.543 - Da CONFUSIONISMO a CONFUSO (1 risultato)

infermo. goldoni, iii-61: io credo che sia andato via per vergogna, pieno

vol. III Pag.545 - Da CONFUTATIVO a CONGEDO (1 risultato)

? ». « verso le dieci, credo. volevo partire prima ma ho ancora

vol. III Pag.548 - Da CONGELATORE a CONGERIE (1 risultato)

secondo. aretino, iii-11: io mi credo che gli spiriti, i moti,

vol. III Pag.552 - Da CONGIUNGEVOLE a CONGIUNTIVA (1 risultato)

a un comizio..., credo che avrei parlato in questo tenore.

vol. III Pag.553 - Da CONGIUNTIVITE a CONGIUNTO (2 risultati)

idem, par., 24-141: e credo in tre persone eterne, e queste

tre persone eterne, e queste / credo una essenza sì una e sì trina,

vol. III Pag.554 - Da CONGIUNTO a CONGIUNTURA (2 risultati)

nel sangue e nella famiglia sua non credo sia da schifare ima quanto questa sarebbe piccola

oscura. panzini, iii-550: io non credo che fosse del tutto un artifìcio politico

vol. III Pag.569 - Da CONNATURALE a CONNESSIONE (1 risultato)

come disubbidiente. manzoni, 95: io credo che un tale effetto sarebbe per i

vol. III Pag.573 - Da CONOCCHIA a CONOSCENTE (1 risultato)

conoide. galileo, 2-1-2: io credo che nella dimostrazione di quel teorema del

vol. III Pag.578 - Da CONOSCITURA a CONQUIDERE (1 risultato)

. - * noto e conosciuto * io credo. parini, 661: furon colà

vol. III Pag.580 - Da CONQUISTATO a CONSACRARE (1 risultato)

, è vero? che io non credo in dio. ma sai perché?

vol. III Pag.584 - Da CONSCRIVERE a CONSEGNA (1 risultato)

61: la consegna io l'ho, credo, scordata; / che tendono a

vol. III Pag.585 - Da CONSEGNABILE a CONSEGNAZIONE (1 risultato)

designare. machiavelli, 482: io credo esser vivuto quel tempo che da dio

vol. III Pag.586 - Da CONSEGRETARIO a CONSEGUENZA (1 risultato)

tirarsi dietro l'intere popolazioni... credo ancora, che non avrebbe maggior seguito

vol. III Pag.589 - Da CONSENSUALE a CONSENTIRE (1 risultato)

la bona consuetudine... del parlare credo io che nasca dagli omini che hanno

vol. III Pag.590 - Da CONSENTITAMENTE a CONSEQUENZIALITÀ (2 risultati)

di loro sol quel che dante, credo, ebbe in mira: tormentatrici di

seneca volgar., 2-153: io credo che tu fussi consenziente con lui insieme

vol. III Pag.591 - Da CONSEQUENZIARIO a CONSERVA (1 risultato)

o d'altri, m'imaginassi, fermissimamente credo e porto saldissima opinione che in ogni

vol. III Pag.596 - Da CONSETTAIOLO a CONSIDERARE (2 risultati)

felicità. sassetti, 196: io credo che questa particolare obiezione abbia fallenza;

intenso. sassetti, 272: io credo che [l'ananas] tanto o quanto

vol. III Pag.602 - Da CONSIGLIO a CONSIGLIO (1 risultato)

però che io conosco riccieri, e non credo che in tutta questa oste sia migliore

vol. III Pag.605 - Da CONSIMIGLIANZA a CONSISTENZA (1 risultato)

crescea consistenza. pascoli, i-233: io credo, e questo ho voluto dire,

vol. III Pag.606 - Da CONSISTERE a CONSOLANTE (3 risultati)

fui della gran gesta naturale: / credo che io sia nipote o consobrino / di

rinaldo d'aquino, ii-145: non credo mai scampare / sed eli'a me

signor vivificante, / di buon cuor credo certo; / dal padre e dal

vol. III Pag.608 - Da CONSOLARMENTE a CONSOLATO (1 risultato)

era consolatissimo. redi, 16-vii-412: credo fermamente che v. s. illustrissima

vol. III Pag.610 - Da CONSOLAZIONE a CONSOLE (1 risultato)

cantare. alfieri, i-32: 10 credo, che la mia non piccola ambizioncella ritrovasse

vol. III Pag.613 - Da CONSONARE a CONSORELLA (2 risultati)

delle sfere sono motori, io per me credo, e credo di creder il vero

motori, io per me credo, e credo di creder il vero, che faccia

vol. III Pag.614 - Da CONSORTATO a CONSORTERIA (2 risultati)

amo rosa corte / non credo aver consorte, / vivo né morto,

. ariosto, 5-67: io non credo, signor, che ti sia nuova /

vol. III Pag.615 - Da CONSORTILE a CONSPICERE (1 risultato)

cattolica). tommaseo, i-166: credo al consorzio de'tuoi santi,

vol. III Pag.616 - Da CONSPICUO a CONSUETO (1 risultato)

simile se consuefaceano alla nostra, credo con molti barbarismi e corruptela del proferire.

vol. III Pag.618 - Da CONSULENZA a CONSULTARE (1 risultato)

venir qua in ogni maniera, perché non credo ben fatto d'indugiare più oltre a

vol. III Pag.620 - Da CONSULTORIAMENTE a CONSUMARE (1 risultato)

, ii-54: foc'aio al cor non credo mai si stingua! / anzi si