Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: corpo Nuova ricerca

Numero di risultati: 31904

vol. I Pag.2 - Da A a A (1 risultato)

non perdemo, ma mutamo gaudio di corpo ad alma, e di senso a coscienzia

vol. I Pag.3 - Da A a A (1 risultato)

in dietro a ciascun passo / col corpo stanco ch'a gran pena porto.

vol. I Pag.4 - Da A a A (2 risultati)

, mutiam discorso, ché, al corpo di san chimisso apostolo, e'me ne

. villani, 12-51: fu recato il corpo [del re] a napoli e

vol. I Pag.5 - Da A a A (3 risultati)

, ii-1055: i combattimenti disperati / a corpo a corpo, lama contro lama.

i combattimenti disperati / a corpo a corpo, lama contro lama. beltramelli, ii-342

la franchezza dell'animo alla indisposizion del corpo... lasciatevi medicare a chi sa

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (2 risultati)

, e intorno intorno sporge fuori dal corpo di esso. tommaseo- rigutini, 1

alla plebe un rettore, uomo del corpo di lei, nomato abbate, onorandolo

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (1 risultato)

[scilla] dentro fino al corpo per bagnarsi, li peli ch'essa avea

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (2 risultati)

. - chi troppo abbaia, empie il corpo di vento: molto strepito per nulla

chi troppo abbaia / s'empie il corpo di vento e non di pane.

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (8 risultati)

prete. -abbandonare la vita, il corpo, il mondo: morire.

costringono l'anima d'abbandonare il misero corpo. idem, i-20: ma poi

spirito del parlante cavaliere avere abbandonato il corpo e più non dire, mutato il

la misera anima non avesse abbandonato il corpo e mutato mondo, con timida mano cominciò

a cercare se alcuna parte trovasse nel corpo calda, la quale di vita rendesse

, i-154: quasi ogni sentimento del corpo abbandonò le sue parti, e l'anima

idem, 24-84: sopra il sanguigno corpo s'abbandona, / e di copiose lacrime

scolpiti. moravia, ii-239: il corpo... si abbandonava come una corda

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (3 risultati)

battezzandosi ricoverarono tutto insieme la salute del corpo con quella dell'anima. battista, iii-398

, iv-360: giacea il suo bel corpo abbandonato sopra un sofà. un braccio

: per tutto il giorno il mio povero corpo è rimasto abbandonato sopra la poltrona,

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (3 risultati)

il capo cadde a l'indietro e il corpo si afflosci nell'abbandono del supremo riposo

b. davanzali, ii-28: il corpo di galba lasciato il dì in abbandono

; abbandono del convoglio; abbandono del corpo, della nave o dell'aeromobile per

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (2 risultati)

lo strinsero, e alla freschezza del suo corpo si abbarbicarono insieme. bocchelli, 6-232

che dello avello uscìa / là dove 'l corpo di tristan dimora, / la quale

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (3 risultati)

da vinci] oltra la bellezza del corpo non lodata mai abbastanza, era la

bartoli, i-439: atterrata la mole del corpo, con che le bestie a dismisura

sarà permesso all'anima ancora di abbattere il corpo con digiuni, con discipline..

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (1 risultato)

violente agitazioni grandeggia, negli abbattimenti del corpo appiccinisce e si fa meschino. manzoni

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (1 risultato)

magalotti, 20-126: vi sentite raggiugnere in corpo quell'elisire d'aria purissima elementare,

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (3 risultati)

erbe, che per alimento dell'uman corpo si seminano in quelli dirò mischiatamente,

come i nostri calzoni, mentre il corpo degli abbienti era una seta continua.

le genti. borsi, 1-8: esil corpo che s'abbiglia / con cura forse

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (1 risultato)

aspetto tetro e pravo, e il corpo aitante ad abbiosciare. jovine, 5-432:

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (2 risultati)

: in firenze fu una giovane del corpo bello e d'animo altiera...

vene strane, / che circondan lo corpo. fioretti, xxi-1001 (53):

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (1 risultato)

cor vivace il suo vigor trasfonde / al corpo sì che par ch'esso n'abbonde

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (2 risultati)

763: e sùbito si abbracciarono essi a corpo a corpo senz'arme per abbattersi l'

e sùbito si abbracciarono essi a corpo a corpo senz'arme per abbattersi l'un l'

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (1 risultato)

: la lussuria si è distruggimento del corpo, abbreviamento di vita. tommaseo-rigutini,

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (3 risultati)

intr. mettersi in moto; riferito a corpo in movimento, acquistare velocità; prendere

sensazione di brivido; sentirsi percorrere il corpo da brividi. grazzini, 4-60:

ai piedi come se gli avessero buttato sul corpo nudo un lenzuolo bagnato. bacchetti,

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (2 risultati)

infiammazione (di organi o tessuti del corpo). boccalini, i-278: i

l'abbruciare; il residuo di un corpo bruciato. soderini, ii-118: ancora

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (1 risultato)

non erano degli occhi che a quel corpo appartenessero e perciò vieppiù lo abbruttivano dandogli

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (3 risultati)

, dito) dall'asse mediano del corpo (dalla normale posizione di riposo)

tristo tempo / clama-la morte che finisca il corpo, / sì ch'ella abenti dissolta

/ sì ch'ella abenti dissolta dal corpo. idem, iii-499 (43-9):

vol. I Pag.40 - Da ABEZZO a ABILE (1 risultato)

educazione non si degna di pensare al corpo, cosa troppo bassa e abbietta.

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (3 risultati)

beatificabile e desiderante naturalmente l'abitaculo del corpo. magalotti, 20-38: così [

de la donna che nel dificio del corpo abita, cioè l'anima. idem,

che ciò è una principal cosa del corpo sanamente mantenere. redi, 16-ix-56:

vol. I Pag.44 - Da ABITARE a ABITO (3 risultati)

vedere come l'anima abita nel suo corpo, guardi come esso corpo usa la sua

nel suo corpo, guardi come esso corpo usa la sua cotidiana abitazione; cioè

confusa, disordinato e confuso sia il corpo tenuto dalla su'anima. imitazione di

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (8 risultati)

punteggiato di bianco, le stava dipinto sul corpo svelto e formoso. moretti, 31-139

4. medie. disus. disposizione del corpo, costituzione fisica. anche: àbito

costituzione fisica. anche: àbito di corpo. redi, 16-ix-4: questa è

.. dotata di un abito di corpo carnoso, e che da'medici con vocabolo

della mente si conosce neu'atto del corpo, per lo quale lo cuore dell'uomo

alberto, 124: ché 'l corpo grave di dimenticanza / non spegne della mente

modesto. serao, i-911: il corpo giovenilmente grassotto rabbrividì nell'abituccio gramo di

addirittura estivo. idem, 17-16: il corpo scarnito, abituato agli abitucci attillati dai

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (3 risultati)

costituzione, disposizione naturale, condizione del corpo; temperamento. dante, vita nuova

cognosce l'abitudine e la disposizione del corpo dentro. boccaccio, 3-3-163: e però

. g. bentivoglio, 4-34: ogni corpo umano aver la sua particolare abitudine,

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (6 risultati)

degni di ricevere gli santi misteri del corpo e del sangue di cristo. botta,

di un organo o di una parte del corpo umano. 2. geogr.

abluzióne, sf. lavanda, bagno del corpo o solo di qualche parte (per

verri, i-322: la mondezza del corpo sveglia anche l'idea di quella dell'animo

ancora collegate le idee della purità del corpo e di quella dei sentimenti. betteioni

temporali, annegamento della cura del proprio corpo. d. battoli, 14-1-38: nell'

vol. I Pag.48 - Da ABNORME a ABOMINARE (2 risultati)

oltre le ginocchia, fuori dal tuo corpo. 3. rifl. figur

abolizione degli scandali indicati saranno opera del corpo legislativo. berchet, corte.,

vol. I Pag.49 - Da ABOMINATO a ABORIGENO (1 risultato)

giovano religioso el quale era molto avvistato del corpo, e veramente gli sarebbe stato meglio

vol. I Pag.50 - Da AB ORIGINE a ABORTIRE (1 risultato)

borghese. in tutto il suo corpo lungo e scarno vibrava l'avversione

vol. I Pag.51 - Da ABORTITO a ABRAXEA (1 risultato)

, lungo fino a 80 cm, con corpo compresso, bianco argenteo, e dorso

vol. I Pag.57 - Da ACCAGLIATO a ACCALORIMENTO (1 risultato)

un cordone. idem, 19-315: col corpo martirizzato dal cilicio, col canapo accalappiato

vol. I Pag.58 - Da ACCALORIRE a ACCANEGGIATO (1 risultato)

essere un santo uomo, ma il corpo mio non accambierei al suo. =

vol. I Pag.59 - Da ACCANIMENTO a ACCANTONARE (3 risultati)

, che si accanirono sopra il suo corpo senza che la nuova cacciasse la vecchia

: né giunse [coll'asta] il corpo bello; che '1 ritenne / la

fianco (addosso, sul fianco del corpo). cellini, 1-13 (47

vol. I Pag.61 - Da ACCAPPIAMENTO a ACCAREZZATO (2 risultati)

: considera quanto un tale accarezzamento del corpo sia pernicioso. accarezzante (part.

lusinga alcuna condurre ad accarezzarlo [il corpo]. collodi, 568: accarezzava

vol. I Pag.62 - Da ACCAREZZATORE a ACCASARE (1 risultato)

che accartocciano le foglie intorno al loro corpo, ottenendo un involucro in cui depongono

vol. I Pag.63 - Da ACCASATO a ACCATASTARE (4 risultati)

si è ciascuno di voi un piccolo corpo d'uomo. = deriv.

battaglia, / se col suo grave corpo non s'accascia. landino, 147 [

. papini, 1-134: il suo corpo si accasciava e diveniva floscio. palazzeschi,

dice fiacchezza... come di corpo che pesa sopra se stesso. non so

vol. I Pag.67 - Da ACCECATAMELE a ACCEFFARE (3 risultati)

degli umidi, s'accieca / il corpo. targioni tozzetti, 12-1-396: sarebbe cosa

corre, / che par che 'l corpo di ciascuno acceffe. monti, iv-206:

che l'arno, che serpeggiando acceffa il corpo, cioè passa per mezzo a firenze

vol. I Pag.92 - Da ACCOMANDARE a ACCOMIATARE (1 risultato)

guadagno co salvamento del'anima e del corpo noi abiamo dati in acomandita a tommaso di

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (1 risultato)

leonardo, 1-260: le membra del corpo debbono essere accomodate con grazia al proposito

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (1 risultato)

e orrevoli cittadini di firenze accompagnarono il corpo infino alla porta a san piero. petrarca

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (1 risultato)

mi sento più forte / che il mio corpo, e un tremore più freddo accompagna

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (3 risultati)

v. g.: 'mi trasmetta il corpo del delitto con un'accompagnatoria dichiarativa '

... dirà: * spedisca il corpo del delitto con una relazione ',

baldinucci, 1-101: fu il suo corpo onorato coll'accompagnatura di tutti i professori

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (1 risultato)

di santi, 2-329: trovò 10 corpo di maria, ch'era passata di questa

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (1 risultato)

8-9 (164): e per lo corpo di cristo, che io le volli dare

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (1 risultato)

accoppiandoli insieme puosero in sul carro il corpo di san iacopo. ariosto, 14-48:

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (1 risultato)

tempo / mi si converte tutto in corpo freddo, / che m'esce poi

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (1 risultato)

che con grandissima reverenza e divozione quello corpo si dovesse ricevere. alla qual cosa

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (1 risultato)

, i-io: che se dall'interno del corpo vuoi far passaggio all'esterno, rimira

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (1 risultato)

così appellati: luce, tenebre, corpo, figura, sito, sceveramento, accostamento

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (1 risultato)

non fa lasciar venirsi adosso / un corpo così grande e così grosso. nardi

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (1 risultato)

rovere fe'come colui che riposa col corpo e col cuore cammina. palazzeschi 1-80

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (1 risultato)

e virtù s'accozzava la bellezza del corpo. savonarola, iii-69: quello altro filosofo

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (2 risultati)

coperchio, secondo l'accrescimento del suo corpo. imperato, i-31: le stirie hanno

l'accubito: ch'era il cenare col corpo giacente, appoggiato sopra il gomito la

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (2 risultati)

è cresciuta armoniosamente, ma il suo corpo è esile, patito o ancora acerbo,

parea piaghe / sùbite aprire nel mio corpo nudo / acerbe sì che non sarìami valso

vol. I Pag.120 - Da ACETILENICO a ACETOSO (1 risultato)

,... oltre di lubrificare il corpo ed abbe verarsi nell'acetosità

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (3 risultati)

pigliava quando puro e sanza la contagion del corpo stava fisso in contemplare dio. idem

stige per ottenere la invulnerabilità del suo corpo; ma il suo calcagno con cui

signori dottori che si comunica da un corpo all'altro; ché questo è il loro

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (2 risultati)

e l'acidità dei fluidi del suo corpo. gazzeri, 1-68: convien fissare

gli acidi e i salsi soverchi del corpo, ed il sangue toma al suo

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (1 risultato)

riduzione dei movimenti in una parte del corpo: colpisce sia i muscoli volontari sia

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

. -a mezz'acqua: di un corpo immerso in una massa d'acqua,

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (3 risultati)

. -sott'acqua: di un corpo completamente immerso a una certa profondità dove

due acque... sorgeva [il corpo di orbino] su quell'ombra cupa

segnata dalla superficie dell'acqua tranquilla sul corpo del bastimento. questa si determina dal costruttore

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

, 1-180: quando la paura entra nel corpo, fa come vuoi e ammonisci quanto

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

, o per la superficie del suo corpo, ricevendo l'acqua defl'amnio,

vol. I Pag.130 - Da ACQUACCHIARE a ACQUAIO (3 risultati)

[le cipolle], non danno al corpo nutrimento nessuno: ma se si lessano

gemma, le parti più donnesche del corpo di lei. -acqua, di

l'oro dell'anima dalla terra del corpo con l'acqua forte della disperazione.

vol. I Pag.131 - Da ACQUAIO a ACQUARIO (1 risultato)

acquaioli non risparmiavano il peso del loro corpo. ojetti, ii-799: un altro

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (1 risultato)

esterni, per tutta quanta l'estensione del corpo, stavano acquattati moltissimi vermini in figura

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (1 risultato)

, ovvero con colori trasparenti e senza corpo, preparati con alquanta gomma e stemperati

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (4 risultati)

assurdo di ima semplice servitù. -acquistare corpo: prendere consistenza. bar etti,

cervello d'un uomo, ogni ombra acquista corpo. 7. assol. progredire

aver lo renno sio: / malvascio corpo e rio, or che avem guadagnato!

se la geometria giova alla medicina del corpo, non è da credere ch'ella giovi

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (1 risultato)

ora nimichevole sudore acquoso è nel mio corpo. crescenzi volgar., 1-8: e

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (5 risultati)

1-86: il viso, come già il corpo, parve nuovo a paolo e non

in ritardo, simile a un livido del corpo, che duole solo il giorno dopo

medie. ant. acrimonia degli umori del corpo. g. del papa, 1-1-150

. eccitazione, bruciore degli umori del corpo. redi, 16-v-441: suole spesse

temperare l'acrimonia degli umori del suo corpo. targioni tozzetti, 8-362: avverta

vol. I Pag.140 - Da ACRINIA a ACROMATICO (4 risultati)

ossigenazione dei tessuti delle parti estreme del corpo (orecchi, naso, arti)

6-122: morbido, elastico, acrobatico corpo senz'ossi. palazzeschi, 3-275:

violacea delle * parti estreme del corpo (dovuta allo scarso contenuto in ossigeno

o avorio, e col resto del corpo di legno. = voce dotta

vol. I Pag.141 - Da ACROMATINA a ACUIRE (1 risultato)

, di colorazione chiara nel resto del corpo. = voce dotta, dal

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (1 risultato)

in gran parte al tremore di qualche corpo che urtando nell'aria l'increspa,

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (1 risultato)

anche senza volerlo, certo da tutto il corpo fremente le sarebbe scattato un grido acutissimo

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (4 risultati)

audito, odorato e tatto; / al corpo non basta ch'è '1 tuo vestito

tommaseo [s. v.]: corpo ridotto a forma tale che sia sicuramente

onda. slataper, 1-162: come il corpo s'adagia avidamente sulla terra! le

. moravia, ii-352: anche il corpo pareva adagiarsi nella sua forma migliore,

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (1 risultato)

): quando l'anima mia e 'l corpo e 'l core / guerreggiano insieme per

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (1 risultato)

e scura, / e dettono a quel corpo sepultura. 4. sm

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (4 risultati)

tutti i segreti addetti al culto del corpo. 3. agg. e

sangue del naso... il corpo si ripose a dì 5 di giugno in

4-21: quelle camicie che aderiscono al corpo come una seconda pelle addiacciata.

viani, 14-22: il vino di corpo non è addicevole sulla roba impastata con

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (2 risultati)

pisa, '76: e sopra lo corpo fece porre uno prezioso drappo..

gesù cristo, per onorare il suo corpo purissimo ed il suo sangue, consagrò

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (4 risultati)

, 1-321: per la floridezza del corpo, sodo, anzi un po'quadro,

, togliere l'acrimonia agli umori del corpo umano. redi, 16-1x-162: con

per li canali e grandi e minutissimi del corpo. 11. pitt. ammorbidire

tutte queste cose concorressero ad addolorare il corpo del redentore. leopardi, 3-72: e

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (4 risultati)

), sm. grande cavità del corpo che forma la metà inferiore del tronco

. 2. la parte caudale del corpo negli artropodi; la parte terminale negl'

la mente e parte a l'operazion del corpo, verrai ad esser defettuosa a l'

due volte allato allato per entro il corpo delle parole, per antico costume s'

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (2 risultati)

canzoni. jahier, 148: ii corpo fatto, consegnatomi da mia madre, l'

di un arto, di una parte del corpo. mattioli, 1-341: è questo

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (1 risultato)

., vi-434: e lo tuo corpo morto è caduto; la tignuola sì si

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (3 risultati)

dorso, sulle spalle, sul corpo, sopra la persona; indosso;

addosso. -dentro (ne] corpo, nell'animo), nell'intimo

fatica. -d'addosso: dal corpo, dalla persona. - anche al

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (1 risultato)

, nobile giovanello, nell'anima e nel corpo bene addottrinato, guardati che non

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (3 risultati)

azione consiste nell'avvicinare una parte del corpo all'asse dello stesso o alla linea

avvicina un arto verso il centro del corpo (o un dito all'asse dell'arto

, iv-2-1178: sentì tutto il suo corpo proteso come per l'istinto di acuirsi,

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (1 risultato)

umori non sono adequati, ha il corpo di molte repugnanzie: e questa è la

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (2 risultati)

audito, odorato e tatto; / al corpo non basta ch'è 'l tuo vestito

chiuso nella divisa nera aderente al bel corpo, come la scorza sul tronco di un

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (2 risultati)

più che non è la lunghezza del corpo loro, or si levano in superbi

fraposta fra di loro aria o altro corpo fluido quale impedisca il vicendevole e esquisito

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (4 risultati)

: giovano [= giovane] e vano corpo antichi costumi e veri addificare.

àdipe, sm. grasso del corpo, pinguedine. s. gregorio

che agitava l'adipe donnesco del suo corpo. 2. figur.

d'annunzio, iv-2-319: il gran corpo, tutto spellato, era sanguinolento; le

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (1 risultato)

ii-83: a questa vista tutto il corpo gli diede un guizzo, come un cavallo

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (1 risultato)

era un adone; ma aveva un corpo miserello miserello, e delle gambucce pelose

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (2 risultati)

chiuda, / qualche grazia il meschino / corpo fra voi ricopra, / e tomi

e gli uomini a una esaltazione del corpo loro così sovrana e sì sola, tutta

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (1 risultato)

il scettro non adomano senza impacciar il corpo. campanella, i-101: a un

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (4 risultati)

: non solamente è da armare lo corpo delle predette armi, ma è da vestire

né una superficie pura, ma un corpo adomato di lunghezza, di larghezza e

. idem, i-77: all'adomezza del corpo temperatamente dèi soprastare. cantari, 234

e di cortesia, e adorno del corpo, e di belli costumi. petrarca

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (2 risultati)

all'uomo, con tanta pelle del corpo che faccia com'una cuffia, la quale

animate. d'annunzio, iv-2-1144: il corpo ga gliardo, fra le

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (1 risultato)

. racchiudi sotto le tue onde in un corpo tutte le miserie, acciò che il

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (1 risultato)

potrebbono dare ad un'anima partita del corpo. scala del paradiso, 291: aspetta

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (2 risultati)

. medie. ant. degli umori del corpo: acri, infiammati. fra

: tutte le carezze erano sul suo corpo come le foglie della rosa folta, l'

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (5 risultati)

baleno. leonardo, 2-408: quel corpo luminoso che si troverà essere occupato da

vesteno l'anime poi che si parteno dal corpo umano, sono trasparenti e diafani al

2-197: essi [i demonii] hanno corpo sottilissimo aereo atto a patir facilmente.

tale, in vece di passar da un corpo all'altro, volerebbe subito alla sua

aerei: destinati a contenere aria nel corpo animale e nelle piante. a.

vol. I Pag.188 - Da AEREOPLANANTE a AEROFOBO (2 risultati)

aerìfichi). fis. trasformare un corpo solido o liquido in gas.

. operazione con cui si converte un corpo solido o liquido in gas.

vol. I Pag.189 - Da AEROFONISTA a AEROPORTO (2 risultati)

. classe di strumenti musicali il cui corpo vibrante è costituito da una colonna d'

: le quali se appariscono in alcuno corpo terrestre, come s'è ferro, vetro

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (2 risultati)

. medie. asportazione d'una parte del corpo, amputazione. tommaseo [s

togliere qualche porzione ammalata o preternaturale del corpo. 3. sottrazione.

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (1 risultato)

: la forza della loro immaginazione dà corpo e vita e azione ad ogni fantasia

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (1 risultato)

divien tutto fango; il luogo o corpo infangato è più o men coperto di fango

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (1 risultato)

l'affanno è maggiore che quello del corpo. cantari, 92: io son disposto

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (1 risultato)

nella sua giovanezza fortificava necessariamente il corpo cogli esercizi. tommaseo [s. v

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (1 risultato)

]: è sollevarsi da un peso del corpo, che non è piccolo affare.

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (5 risultati)

di ceppi intanto / greve pondo il bel corpo affaticava. leopardi, 927: mi

iii-m-6: per la natura del simplice corpo, che ne lo subietto signoreggia, naturalmente

e però quando in su muove lo suo corpo, più s'affatica. idem,

continue orazioni. castiglione, 470: nel corpo nostro tutte le membra s'affaticano e

in molti modi hai afflitto il tuo corpo; ecco ch'io sono venuto a

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (1 risultato)

: l'affatichevole commozione e novità nel corpo, si lieva col sonno e col riposo

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (1 risultato)

o la linfa ai vari organi del corpo. -fibre afferenti: le fibre nervose

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (2 risultati)

due nature, dicendo affirmativamente: il corpo è sostanza. b. cavalcanti,

penserò dunque a questo povero straccio di corpo, e quando l'avrò affermito un poco

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (1 risultato)

, v-43: divengono [le particelle del corpo odoroso] variamente affettive degli

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (2 risultati)

passione; stato dell'animo e del corpo; alterazione, modificazione (e della

alla mia buona affezion riguardando, di corpo spaventevole così bella divenir me l'ha

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (1 risultato)

da cui solo tenete core, e corpo, e podere, e quanto bene avete

vol. I Pag.208 - Da AFFIBBIATO a AFFIDARE (1 risultato)

e sen vanno ad afficere l'altrui corpo e spirito o di affetto di amore

vol. I Pag.209 - Da AFFIDATAMENTE a AFFIGGERE (2 risultati)

affisse. idem, 13-42: tu dal corpo che meco e per me visse,

, 162: poscia l'ultimo sguardo al corpo affisse / già suo consorte in vita

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (3 risultati)

; ma la memoria del falso corpo, per adietro da lui sepellito, non

che è quello di chi si mette a corpo a corpo con la sorte. beltramelli

quello di chi si mette a corpo a corpo con la sorte. beltramelli, ii-29

vol. I Pag.212 - Da AFFINATOIO a AFFIOCARE (1 risultato)

qua s'affinisce l'alma, e 'l corpo e'panni; / et ogni omaccio

vol. I Pag.215 - Da AFFITTARE a AFFIZIARE (1 risultato)

amministrazione d'un luogo pio affitta in corpo un fondo deliberato all'asta ad uno che

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (7 risultati)

già per quel male che mi affliggeva il corpo, ma per quello che mi angustiava

di parlare. -ant. affliggere il corpo: mortificarlo. guittone, 3-61:

, 3-61: grazia àe fatto voi il corpo vostro, maggior vostro nemico, piagando

: in molti modi hai afflitto il tuo corpo. 2. intr. con la

.. ed essendo in pena afflittiva di corpo, o relegato in carcere o confino

in quanto è dolore e disagio del corpo. afflitto (part. pass

e acerba; / e 'l miser corpo, affritto tapinando, / tra pruni,

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (1 risultato)

distratta la mente, fanno anche il corpo mal sano, tenendolo ozioso e senza moto

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (3 risultati)

del sangue, in qualche parte del corpo, in quantità maggiore del normale.

il soverchio afflusso in qualche parte del corpo suole ordinariamente dipendere dalla diminuzione del numero

aspri e affocati, per risecar dal corpo li membri morti. 3.

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (2 risultati)

. [tommaseo]: ella fece il corpo del suo padre a piè de'

delle nostre indomabili iniquità. meno affatichiamo 'l corpo. landino, 285: 'affollare '

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (1 risultato)

87: ahi! nell'inerme / corpo le scane affondano e gli acuti /

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

pelle da lavorarsi, o in altro corpo, l'arnese di vetro o d'

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (1 risultato)

centro afforzifìcato da la potenza di tutto il corpo, è necessario che i sua razi

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (4 risultati)

pareami al tutto naturale che il mio corpo così affranto non potesse resistere più lungamente

dolore, non essere altrimenti effetti del corpo, ma sì bene certi modi confusi,

dall'affratellarsi cotanto insieme l'anima col corpo. segneri, ii-333: vien ella

affratellarsi talmente con esso lui [il corpo], che niente al mondo teme

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (3 risultati)

oscuri e freddi, e con affreddare lo corpo de l'occhio con l'acqua chiara

, e le forze debilitate sono nel corpo affreddate. ottimo, ii-145: alcuni erano

. idem, 14-64: goda il corpo securo, e in lieti oggetti / l'

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (2 risultati)

so scalzo e male vestito, / el corpo mustro affrigolito, / perché del suo

tetragono, fermo e stabile, come corpo che posa su quattro canti, affrontava i

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (2 risultati)

sia lesto nell'affrontarsi sottile e sparuto di corpo per penetrare e spingersi da per tutto

le voci usate da me non sono di corpo e d'accidenti forestiere, com'egli

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (4 risultati)

un senso di tristezza in tutto il corpo. deledda, ii-214: più in

, con due o mura hanno il corpo liscio e affusato come quello dei quattro

lasciava trasparire le forme affusolate del magro corpo. emanuelli, i-iii: le mani

: assai piccoli (la lunghezza del corpo oscilla da 1 a 5 mm)

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (1 risultato)

afoni. ungaretti, viii-40: avversità del corpo ebbi mortale / ai sogni sceso dell'

vol. I Pag.230 - Da AFRODISIO a AGATA (3 risultati)

lunghissime setole che coprono per intero il corpo. arici, 72: arcana pianta

naturalmente o ad arte (il cosiddetto corpo propagatore), per sviluppare separatamente un

reubarbaro tirar da tutte le parti del corpo la collera al ventricolo, e l'

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (1 risultato)

: le guardie che fanno parte del corpo degli agenti di pubblica sicurezza. -

vol. I Pag.235 - Da AGGANGARE a AGGETTARE (3 risultati)

fagiuoli, 3-6-63: finché lo spirto al corpo mio s'agganghera, / sarà ogni

il sangue bollente e sentì aggelare il corpo del fratello caduto. 3.

la natura fu illiberale nelle grazie del corpo o dell'intelletto, ti abbella, ti

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (1 risultato)

. / non può tener nel letto il corpo saldo. soderini, iii-132: ponghinsi

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (1 risultato)

delle salde e delle liquide parti del corpo dell'animale compongono. arici, 108

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (1 risultato)

che presta servizio in questo o quel corpo senza farne parte. baldini, 4-187

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (2 risultati)

bilancio perfetto di quanto riviene a ciascun corpo o truppa per la sua gestione o

per non cadere e, mettendo dentro qualche corpo, s'alza e mantiene, non

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (3 risultati)

gonfiarsi. campanella, 2-64: il corpo è indurato e non ammette il

sacco..., talché il corpo s'aggobba 9 increspa. =

tesauro, 439: tu vedi in un corpo d'impresa aggomitolati duo corpi; due

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (1 risultato)

interesse; l'aggravamento nei mali del corpo o in altri. 2.

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (8 risultati)

sempre aggravata in terra co'legami del corpo quella parte, che si eleverebbe insino

piero de'medici] aggravato dal male del corpo e dalle angustie dello animo, si

, sì gli annunziò la morte del corpo e la salute e gloria dell'anima.

è la natura e la sustanzia del corpo, ma la sua corruzione, non vogliamo

corruzione, non vogliamo essere spogliati dal corpo. tommaseo-rigutini, 1931: e il segneri

; l'aggravamento, nei mali del corpo o in altri. giusti, i-114:

che aggraziava e avvivava il candido suo corpo. manzini, 10-92: certo è che

francia, tutti gli esercizii del corpo. bandetto, 1-8 (i-109):

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (5 risultati)

s. v.]: quando un corpo opera su di un altro, in

spica serrata, i cui invogli fanno corpo insieme, e talvolta si riforniscono di

[il grave] poserà sopra un corpo, che lo sostenga, non sarà

d. bartoli, 34-48: può parere corpo continuato e fluido, quel che non

sempre di loro stuolo intero formano un corpo in forma di dado. d. bartoli

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (1 risultato)

e dei suoi muscoli per aggrinzare il corpo, per inarcarlo. note al malmantile,

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (1 risultato)

, 301: breve e nerboruta di corpo, con due folte e sottili sopracciglia

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (3 risultati)

arici, no: candida il roseo corpo e in ricci avvolta / copre morbida

, 14-316: epaminonda gagliardo di corpo, modesto, prudente, grave,

: in terra terra è 'l mio corpo, e saràgli / tanto con li altri

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (12 risultati)

e fanciulle di età tenerissimi, di corpo bellissimi, di membra agilissimi, e

. idem, 19-n: e di corpo tancredi agile e sciolto, / e di

de'cavalli sono... agili di corpo e di spirito. nievo, 661

, 115: gli omini così vasti di corpo, oltra che molte volte di ottuso

, i-439: atterrata la mole del corpo, con che le bestie a dismisura

gozzi, 1-122: gli esercizi del corpo, correre, fare alle braccia e altre

: la natura aveva voluto dotare il corpo... d'una certa agilità scimmiesca

succinto, che rivelava l'agilità di un corpo esercitato alla danza, ai giuochi giovanili

ojetti, 40: quando il tuo corpo invecchia, vedi che la tua mente

, a agilitare e ad afforzare il corpo. = deriv. da agilità

sono palafreni da cavalcare per agio del corpo. g. villani, 3-5:

e bianche piume / presta al languido corpo agio e riposo. 5.

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (1 risultato)

solo ventre s'agita incessantemente in un corpo annodato da non si sa qual fascino

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (1 risultato)

l'amore] / subitamente core, corpo e vita, / ch'eo non so

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (1 risultato)

boccaccio, iv-121: né al tuo lacerato corpo sia dato fuoco o sepoltura,

vol. I Pag.265 - Da AGONE a AGORAFOBIA (5 risultati)

aspetto simile a una sarda, con corpo allungato (fino a 35 cm).

poco rinasceva, quasi con un altro corpo e con un altro spirito. idem,

incredibile tanta follìa di battiti in un corpo così da nulla. agònico2,

agonisti: che producono un movimento del corpo contraendosi (in opposizione ai muscoli antagonisti

entrare in una qualche parte del corpo. è in uso specialmente nel giappone.

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (1 risultato)

per troppo digiunare, e agrestando il corpo di molta astinenza. 2.

vol. I Pag.269 - Da AGRIGNO a AGRO (2 risultati)

limacidi [agriolimax agrestis), con corpo nudo, umido, grigio, lungo

nati, simili alle libellule: hanno corpo snello e sottile, ali peduncolate,

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (1 risultato)

/ ch'i'faccia, fuor del su'corpo dimoro, / a questi, di

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (1 risultato)

4-8 (447): il morto corpo de'suoi panni medesimi rivestito e senza

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (1 risultato)

contra l'aria avversa e contra il corpo in cui caddero che non l'assorba.

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (2 risultati)

posti a similitudine di due alie a uno corpo. olina, i-260: [la

per sopra al nero, nel restante del corpo e schiena, certa macchia minuta,

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (1 risultato)

all'edificio), a completamento del corpo centrale. m. villani,

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (1 risultato)

, / misurrebbe in tre volte un corpo umano; / e quanto l'occhio mio

vol. I Pag.282 - Da ALABASTRAIO a ALACRE (2 risultati)

serena. panzini, ii-122: quel suo corpo di alabastro pareva soffrire al peso delle

una o più stirie unite in un corpo. ritrovasi molte volte in tavola piana

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (2 risultati)

certo in questo tempo gli operai del corpo, i lavoratori della vita, avevano

scorta un reggimento di mille guardie del corpo, le cui uniformi erano così coperte

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (1 risultato)

sono di smalto diverso da quello del corpo. si dice anche dei fulmini.

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (1 risultato)

con quell'aria, con quel palo in corpo, con quel guardar la gente,

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (1 risultato)

riflessa in tutte le direzioni da un corpo illuminato di forma pressoché sferica e la

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (2 risultati)

spirito che aveva già albergato nel suo corpo prima dello spirito che lo animava al

, / qualche grazia il meschino / corpo fra voi ricopra, / e tomi l'

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (1 risultato)

chiunque del suo frutto mangiasse, nel corpo suo si fermasse stabile sani- tade e

vol. I Pag.292 - Da ALBORELLA a ALCADE (3 risultati)

, cortissime e inserite nel dietro del corpo, con andatura maldestra e goffa, tanto

che per correre striscia e scivola sul corpo; nidifica in una fessura della roccia

ha la testa e la parte superiore del corpo di colore nero, bianchi il petto

vol. I Pag.293 - Da ALCAICO a ALCHEMILLA (1 risultato)

sia lesto nell'affrontarsi sottile e sparuto di corpo, per penetrare e spingersi da per

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (2 risultati)

, ancor che esso maggior travaglio di corpo e di mente e maggiore spesa sia che

d'arte che possi trar d'un corpo metallico, o d'altra cosa, lo

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (2 risultati)

uccelli coraciformi, acquatici, di corpo tozzo, becco lungo e forte

, nella lucida nebbia dell'alcool, il corpo pesante... gli s'alleggeriva

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (5 risultati)

pongono le mani in qual parte del corpo vien lor voglia. idem, 559:

gli antichi valevano, delle forze del corpo, ciascuno per quattro di noi.

in questo castello una donna vedova, del corpo bellissima quanto alcuna altra. guido delle

le mani in alcuna di quelle parti del corpo, che si cuoprono, né pure

dei suoi eredi. -carattere aldino: a corpo piccolo, nitido, elegante.

vol. I Pag.299 - Da ALENAMENTO a ALETTA (1 risultato)

lesto nell'affrontarsi sottile e sparuto di corpo, per penetrare e spingersi da per

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (1 risultato)

cingoli la lunga anatomia / d'un corpo che invecchiò, / ripensando gli scalpiti

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (3 risultati)

. bot. pianta delle tallofìte (a corpo indifferenziato), che vive in acqua

/ quant'è nudo, del corpo. rimontano rapide a riva / e

aigarosa o ismodata cura di vestimento o del corpo non gli avvenne.

vol. I Pag.303 - Da ALGEBRISTA a ALIANTE (3 risultati)

, 8-6-428: grave e rozzo il corpo / quasi indistinta e mal composta mole,

forte abbassamento della temperatura superficiale del corpo (e soprattutto alle estremità),

(come stato patologico in cui il corpo assume una frigidità cadaverica). tommaseo-rigutini

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (1 risultato)

del vento in volo saliente. il corpo è affusolato, le ali dicono lo sforzo

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (1 risultato)

naturale dello spirito nella sua alienazione dal corpo, ciò che dicevasi « vivere in

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (1 risultato)

nell'altro mondo, e qua col corpo come in terra aliena. leone ebreo

vol. I Pag.309 - Da ALISTERESI a ALITO (3 risultati)

discresce il polmone nello alitare, il corpo della terra ha il suo oceano mare

pieni di peccati, che puzzono del corpo e dell'anima. sono libidinosi e

credere che socrate veramente credesse dal suo corpo avvelenato potesse uscire alcuno mortifero alito,

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (1 risultato)

: la mercatura chiama piaza tutto il corpo de'negozianti in una città...

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (1 risultato)

., 2-87: sarae la forma del corpo compiuta da dio, divorata la morte

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (4 risultati)

dibarbano le passioni che sono alleficate nel corpo e nell'anima, che non s'ordinano

e non è alligata ad alcuno organo del corpo, ma in quanto ella è sensitiva

sensitiva, è alligata e congiunta al corpo. -intr. con la particella pronom

perdonato. iacopone, 7-15: lo corpo mal vezato responne com'è uso: /

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (1 risultato)

che gli gravava sull'anima e sul corpo. e. cecclii, 1-151: in

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (1 risultato)

virgilio, il quale è sanza corpo, non ha bisogno d'esser passato il

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (2 risultati)

onde l'anima s'allegra, il corpo se ne conforta. intelligenza, 8:

e poi si sparge per tutto lo corpo e muovelo, e chiamasi esultazione.

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (1 risultato)

se ella è di colore, e di corpo rada, e risoluta alquanto: se

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (2 risultati)

3. strumento che serve a mantenere il corpo in allenamento, o per praticare la

, 27-55: s'allento lo frino al corpo taupino, / so preso a l'

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (1 risultato)

: se la forma di tutto 'l corpo è bella e ben composta, tira

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (1 risultato)

i due vecchi si diedero anima e corpo ai loro polli, ai conigli, ad

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (1 risultato)

tattica e particolarmente nella disposizione d'ogni corpo di fanteria, o di cavalleria sul

vol. I Pag.329 - Da ALLINGUATO a ALLOCCO (1 risultato)

terra dare, / ch'osciva de quel corpo deviso / dal capo ai piedi tucto

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (1 risultato)

i-428: vi si trovan per tutto nel corpo... caverne che voltano,

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (1 risultato)

che si possono avere in un ricinto bel corpo, ma senza viscere. d'annunzio

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (3 risultati)

di un organo rispetto a tutto il corpo o rispetto all'organo corrispondente e di

anzi, quanto più ti sarò col corpo lontano, tanto più ti starò con l'

pensier m'appresso, / che col corpo da te più m'allontano. redi,

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (1 risultato)

seneca volgar., 3-129: se 'l corpo non è utile a fare il su'

vol. I Pag.336 - Da ALLORQUANDO a ALLUCINANTE (2 risultati)

). allòtropo, sm. corpo semplice che presenta aspetti e caratteri distinti

'l cavaliere allotta / co 'l gran corpo ingombrò l'umil caverna. = comp

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (2 risultati)

la chiarezza d'un'allucinazione vide il corpo di sua madre disteso sulla tavola operatoria

e delfini gli avevano allumachito il corpo. = deriv. da lumaca

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (2 risultati)

: pare che la terra sia quello corpo otuso, lo quale se pari denanti

se l'occhio è nobile membro del corpo dell'uomo, dunque la salutazione è nobile

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (1 risultato)

sulla groppa dell'asino era allungato il corpo d'un lupo ucciso nella mattinata sulla

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (3 risultati)

mal delettamento: / l'alma e lo corpo ha a variazioni di livello.

, / qualche grazia il meschino / corpo fra voi ricopra, / e torni

se gli schianti, / e che del corpo l'alma via si fugga. ariosto

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (2 risultati)

: ogni uomo aria desiderio che morendo el corpo, vivessi almanco l'anima. leone

io non posso ferire, fate di mio corpo alcuno vostro riparo, almeno distruggerò io

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (2 risultati)

a saper se volea la battaglia / a corpo a corpo, con almo virile.

volea la battaglia / a corpo a corpo, con almo virile. machiavelli, 807

vol. I Pag.345 - Da ALOETICO a ALPE (1 risultato)

riflessi dell'iride) intorno a un corpo luminoso (specialmente la luna, il

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (4 risultati)

con che agevole grazia ella portava quel corpo e quel suo costume di alpigiana. borgese

di montagna (gli alpini formano un corpo speciale dell'esercito, particolarmente addestrati alla

villani, 5-20: iscurò tutto il corpo del sole, e durò d'alquanto dopo

michele, 75: questi giovani tolsero il corpo... e seppellìrolo in una

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (3 risultati)

rende abile a penetrare ne'fluidi del corpo, ed a cagionar la morte.

dio è sacerdote e sacrificio, il cui corpo e sangue nel sacramento dell'altare sotto

si contiene, transustanziati il pane in corpo e il vino in sangue per divina

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (4 risultati)

iii-104: se la stella, che è corpo celeste,... intrasmutabile di

panziera, 2: l'animo e 'l corpo mi pare alterato. abate isaac volgar

, 646: imbecillità e insussistenza del corpo, il quale è in continuo moto,

, perché nella luna o in altro corpo celeste non si veggono le alterazioni che

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (1 risultato)

. marsilio ficino, 2-53: il corpo non è cosa stabile, perché crescendo

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (2 risultati)

. meccan. moto alternativo: che un corpo o un organo di macchina o congegno

uno o * più stirie unite in un corpo. ritrovasi molte volte in tavola piana

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (1 risultato)

altézza, sf. dimensione (di un corpo) dalla base al vertice; distanza

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (1 risultato)

. -detto dell'uomo e del suo corpo: che è di statura slanciata (superiore

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (2 risultati)

di forse quindici metri, raffigurante un corpo formidabile a tre teste, la trimurti famosa

tanto, che 'l cuore e 'l corpo, e 'l pensieri vostro tutto sia consolato

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (1 risultato)

palladio, 2-2: si come nel corpo umano sono alcune parti mobili, e

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (2 risultati)

pur da qualche canto / li duole corpo e fianco. iacopone, 2-13: tu

stanno fermi, e tutto l'altro corpo del cielo si volge. dante, inf

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (4 risultati)

arrighetto, 213: all'animo e al corpo è data regola di buona vita

un l'altro guarda, e del suo corpo essangue / su 'l pomo de

da molte ore, due tali in corpo, come sapete: la voglia di correre

che brieve esser non puote nel mortai corpo, si perpetuerà nella laudevole fama.

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (1 risultato)

aprirai le parti interne [del tuo corpo], troverai una conserva...

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (3 risultati)

non cadere e, mettendo dentro qualche corpo, s'alza e mantiene, non volendo

che dubitavano, alzandosi, e il corpo mostrando loro, addomandavano se nel ventre

, rubini... di così gran corpo che bastino a farne alzata. botta

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (1 risultato)

le potenze e per le grazie del corpo. pellico, ii-30: benché nulla aspettasse

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (2 risultati)

, con tanta purità d'animo e di corpo, tutto che giovane e complessionato sanguigno

dissimile, che ti regala un mal di corpo da chiamare il prete prima ancora che

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (2 risultati)

e si trasforma, / e 'l corpo amante anima nova informa. idem,

. iacopone, 15-2: o corpo enfracedato, eo so l'alma dolente

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (1 risultato)

, 8-55: io spogliar feci il corpo, e sì men dolse, / che

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (4 risultati)

l'anima entrando nelle tenebre di questo corpo smarrì la verità, e perché sopra

ch'essa sia legata a noi come corpo nel corpo. -per simil. (

sia legata a noi come corpo nel corpo. -per simil. (parlando di

, 9-388: tu hai 'n corpo / qualche boccon della medesma pasta / che

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (1 risultato)

: di mirra amarissima l'amato / corpo ugnendo, lo stuol delle pietose / donne

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (3 risultati)

amaro, avere dell * amaro in corpo: provare odio, rancore. buonarroti

oltreché ha ancora esso dell'amaro in corpo contro alla medesima persona. -avere

insieme / stia l'alma e 'l corpo;... / e perché vuota

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (5 risultati)

prepara. dottori, 137: il tuo corpo mi piacque, / sede d'una

, 12: l'anime amatrici del corpo, e ne'mondani affari volentieri involte

amadore. iacopone, 37-37: il corpo sì t'è en piacenza e fatto l'

quello amatore è un animo nel proprio corpo morto, e nel corpo d'altri

animo nel proprio corpo morto, e nel corpo d'altri vivo. ariosto, 5-22

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (1 risultato)

onor che l'amazzonia guerra / facesse il corpo tuo venir di terra. bruno,

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (1 risultato)

ogni battaglia, / se col suo grave corpo non s'accascia... »

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (2 risultati)

la fresca sensazione che emanava da quel corpo di donna contrastava con l'ambiente che

di ambiguo, in lei, il corpo vicino ma l'anima sfuggente. beltramelli,

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (3 risultati)

altro fianco, sicché il peso del corpo oscilla ora a destra ora a sinistra

sé, di tutto l'ambito del corpo suo, mentre vive nell'aria?

molla che renda operoso l'amor di corpo. idem, 980: un'ambizione insolita

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (3 risultati)

: l'ambra, che è similmente corpo lucido e trasparente... l'ambra

ambra. ojetti, ii-64: tutto il corpo è d'un ugual tono d'ambra

esce l'ambra, che gli esce di corpo per bocca, ch'è così ulimosa

vol. I Pag.386 - Da AMBROSIA a AMBULANTE (3 risultati)

violenze d'umori congregati in alcuna parte del corpo, imponendola a guisa di empiastro.

tremava / l'ambrosio manto sul bel corpo. foscolo, gr., i-145:

dal guscio dei ricci di mare o dal corpo delle ventose, di cui costituiscono gli

vol. I Pag.387 - Da AMBULANZA a AMEN (1 risultato)

la posta. ambulanza, sf. corpo sanitario mobile, destinato a recare assistenza

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (4 risultati)

un'amicizia voluttuosa alla total resa del corpo. b. croce, ii-6-96: l'

copre l'amore come la veste il corpo nudo. palazzeschi, 3-282: sentivo

certaldo, 46: chente è il corpo sanza l'anima, tale è l'uomo

. nelli, 9-1-2: ho però in corpo un par di fogliette e quattro braciole

vol. I Pag.392 - Da AMICO a AMILENE (1 risultato)

per non cadere e, mettendo dentro qualche corpo, s'alza e mantiene, non

vol. I Pag.394 - Da AMITTO a AMMACCHIARE (1 risultato)

. palazzeschi, i-335: il suo corpo era così tenero che le carni parevano

vol. I Pag.396 - Da AMMAESTRATURA a AMMALATO (2 risultati)

di lupo / ammaino / il mio corpo di pecorella. luzi, 61: la

per natura, sì per l'esercizio del corpo,... avvegnaché da fanciullo

vol. I Pag.398 - Da AMMANETTARE a AMMANNITO (1 risultato)

morire, / che lo cuore del corpo m'è tratto; / vegio lo mio

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (1 risultato)

rassembri terreno. idem, 6-9: del corpo uman la nobile struttura / in se

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (3 risultati)

a parte / le distanze del corpo al corpo chiede; / poscia che quivi

/ le distanze del corpo al corpo chiede; / poscia che quivi aver

quale camminando per tutta la lunghezza del corpo, sino ad un forame vicino all'ultimo

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (2 risultati)

con vano e vietato medicamento guarisca il corpo, se puote, ed ammazzi l'

: tagliato a pezzi, e ismembrato il corpo dell'orafo ammazzato, il gittaro giù

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (1 risultato)

pietà metteste l'acute lance per l'innocente corpo, ammendate il vostro fallo divenendo pietosi

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (1 risultato)

. redi, 16-iii-m: ammette che dal corpo corrotto de'ranocchi, e convertiti in

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (1 risultato)

nella quale del filo che rimane in corpo, bisogna fame ammiccino, perché non è

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (1 risultato)

ardire amministra al cuore e forza al corpo. cadetti, 68: quando arrivavano a

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (3 risultati)

i vecchi a sé amminuiranno le fatiche del corpo, poiché essi vedranno che l'esercitazioni

vada leggiermente per tutto 'l corpo. = deriv. da minuto

dell'ombra, che rendeva lo suo corpo, e de rammiramento che si faceano

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (3 risultati)

maseo-rigutini, 515: anche un corpo solido ha virtù d. '

e ammollisca e illanguidisca e intorpidisca il corpo. tommaseo-rigutini, 515: badate che

sapiente..., verso quel corpo non più giovine, ammollito da tutte le

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (2 risultati)

mere ciò che riviene al corpo per soldo in un mese, o in

, e ammon- ticellarongli sopra il suo corpo, sì che quivi le convenne morire

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (1 risultato)

. girolamo volgar., 72: quel corpo pieno di piaghe, ripieno di vermini

vol. I Pag.418 - Da AMMORBIDITO a AMMORTIRE (2 risultati)

alla morsa, ammorsante e strignente qualunque corpo. ammorsare1, tr. (ammòrso

qui bene istruiti / per dare al corpo il cibo competente; / pigliar nota de'

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (2 risultati)

.. / ammutolita / giaci col corpo in una disperata / indifferenza. amnesìa

prova. ungaretti, viii-40: avversità del corpo ebbi mortale / ai sogni sceso dell'

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (3 risultati)

lei senza sentirmi fremere l'anima nel corpo. settembrini, 1-330: volevano farlo

cosa / quel, ch'ama il corpo e l'alma per iguale / ricchezza e

d'amore col mezzo della bellezza del corpo, e nata la reciproca benivolenza,

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

alma farà tosto partita / da questo corpo tormentato fuore. tasso, aminta,

arei, quando n'avessi solamente 11 corpo. -eccoci in sull'amor platonico. n

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

così come la morte diparte l'anima dal corpo, così l'amore di dio diparte

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

che, affannandosi a saldare in un corpo i frammenti sparsi dei suoi nemici,

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (3 risultati)

. o tor- ratti la sanità del corpo tuo, alle quali cose mettevi l'

ardente / regge, misto al gran corpo, e nutre, e spira, /

, la fece amore / mobil di corpo, e molto più di fede, /

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (3 risultati)

fatto di pace avere umile avvenimento del corpo, la ciera amorevole, la voce

ferite. idem, iv-2-1287: il mio corpo, vinto dai miei torturatori amorevoli in

, da sconvolgere tutta l'anima in corpo a un povero galantuomo. manzoni,

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (1 risultato)

si aggiunge come aggettivo qualificativo ad un corpo che può assumere forme e stati diversi

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (3 risultati)

, che tutti i fabbri sieno ampi del corpo, sodi e muscolosi. linati,

antica. palazzeschi, 121: sul corpo le cade, / preziosa ed ampissima,

ampiamente l'increspamento dei mezzo intorno al corpo risonante, apertamente si vede. c

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (2 risultati)

moravia, v-101: avevo tutto il corpo dalla cintola in giù pesante e inerte

d'un uomo, o d'un corpo, o d'una città. nido eritreo

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (2 risultati)

trice, che può dilatare (un corpo, un solido). campanella

un punto tutta l'amplitudine del corpo, in modo spirituale e imma

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (3 risultati)

asportare, recidendola, una parte del corpo. pellico, ii-155: -dunque faremo

taglio circolare di una parte voluminosa del corpo (arti, mammella).

non che il protomedico, vedendo un corpo così emunto, esita a consigliarla.

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (1 risultato)

zione elementare. che concorrono a comporre il corpo di queste acque ter arila

vol. I Pag.441 - Da ANAPLASMA a ANASARCHICO (2 risultati)

, questa il morbo che erompe dal corpo corrotto, quello il puro e contrario

per entro alle sostanze muscolari esterne del corpo. a. cocchi, 8-288:

vol. I Pag.443 - Da ANATOMIA a ANATOPISMO (10 risultati)

e dei rapporti dei diversi organi del corpo a occhio nudo; microscopica: analisi

delle parti, che entrano nella composizione del corpo umano, ed il modo, col

cosa non veduta prima da alcuno nel corpo umano, forse che 11 rende più

, effettiva o riprodotta, di un corpo o di un organo; pezzo d'

anatomia. -figur. scherz. corpo magro e secco come uno scheletro.

cingoli la lunga anatomia / d'un corpo che invecchiò. 4. figur

divisione o partimento de i membri del corpo umano; et è con vocabolo greco chiamata

, mostra le costole aperte come un corpo nel museo anatomico. -pezzo

. -pezzo anatomico: parte del corpo umano (o modello in cera:

in tal caso un organo del mio corpo ne percepisce un altro. è il

vol. I Pag.444 - Da ANATOSSINA a ANCESTRALE (2 risultati)

: vi si trovan per tutto nel corpo e nicchi, e canaletti, e docce

ritmo, tutte le linee di forza del corpo deh'andalusa convergono nehe anche: le

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (1 risultato)

8-312: dalle quali meccaniche mutazioni del corpo ben s'intendono come nascer possano tanto gravi

vol. I Pag.446 - Da ANCILE a ANCO (3 risultati)

brevi tentacoli e piede più corto del corpo (vivono negli stagni, nei torrenti

il genere umano: è un grande corpo unito, che lavora al proprio destino

della vittoria in viso, / mirando il corpo del pitone anciso. carducci, 145

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (3 risultati)

pieni di lacrime. negri, 2-605: corpo inquieto, arso, di donna ancóra

la primavera quando arriva / che il corpo ancora stranito / regge al colpo, ma

l'anima è del dimonio e 'l corpo ancora. alberti, 307: costui ancora

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (1 risultato)

il sangue torbido e l'andamento del corpo e massimamente le vene apre e modifica

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (1 risultato)

14-11: o anima che fitta / nel corpo ancora inver lo ciel ten vai.

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

strada. 18. andare di corpo. pietro ispano volgar. [crusca

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

marino, v-45: lo spirto dal suo corpo andrà diviso. lalli, 1-1-18:

vol. I Pag.454 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

per mia disavventura andai a vedere questo corpo santo, dove io sono stato pettinato

. machiavelli, 62 7: il corpo fu portato fuora, noi gli andàmo

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

iii-m-6: per la natura del simplice corpo, che ne lo subietto signoreggia, naturalmente

sommo bene contenersi nella ferma affezion del corpo, e nella conosciuta speranza hai rinchiuso

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (5 risultati)

5. medie. l'andata di corpo. redi, 16-iv-157: un mezzo

ad un uomiciattolo vomiti, andate di corpo, e superpurgazioni angosciose e terribili.

. peggior. andatàccia. - andatàccia di corpo: flusso violento di ventre.

per guarire di quelle andatacce sanguinose di corpo, che soglion esser frequenti d'autunno.

. tasso, 14-64: goda il corpo securo, e in lieti oggetti / l'

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (3 risultati)

4. medie. ant. andatóre di corpo: afflitto da flusso di ventre.

cibo nuoce a'troppo frequenti andatori di corpo, perché gli rende più lubrichi.

7-25: in quel [movimento] del corpo dee l'uomo guardare la sua andatura

vol. I Pag.460 - Da ANDITO a ANDROGINIA (2 risultati)

. morelli, 13 7: riposesi il corpo suo in santa croce, in una

dividere in due un legno, o altro corpo sodo, facendo penetrare in esso,

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (3 risultati)

per sbilanciare in su tutto lo stanco corpo! 2. figur. che

: ancora che la bocca sia parte del corpo, nientedimeno per quella si dà esito

anche anellati), comprendente vermi dal corpo cilindroide, composto da una serie di

vol. I Pag.463 - Da ANELLO a ANELLO (1 risultato)

. il segmento in cui è diviso il corpo degli anellidi. d. bartoli

vol. I Pag.464 - Da ANELLOSO a ANEMOSCOPIO (1 risultato)

.. questo dissanguarsi, questo struggersi del corpo era visibile ogni giorno di più.

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (2 risultati)

= le coliche], ferma il corpo. delle sue radici si fa impiastro

diventare pazza; certi pensieri mi gelavano il corpo, me ne toglievano quasi la sensazione

vol. I Pag.466 - Da ANFANI A a ANFISBENA (5 risultati)

ichthyophis glutinosus; urodeli, con corpo allun gato e coda:

e coda: salamandra; anuri, con corpo breve privo di coda: rana

zool. molluschi marini, con corpo a simmetria bilaterale, bocca anteriore

appena 5-6 cm, caratterizzato dal corpo pisciforme, molle, ialino,

zool. sottordine dei crostacei malacostraci dal corpo lateralmente compresso (perciò sembrano nuotare sul

vol. I Pag.467 - Da ANFISTOMA a ANFRATTO (3 risultati)

ciascuno de'capi, circulato il tratto del corpo... della quale lucano dice

della ventosa posteriore all'estremità caudale del corpo; è parassita dell'intestino del bue

che aveva curato testone prendeva il tuo corpo sempre più scarabocchiato e lo portava in

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (5 risultati)

, quasi comune di spirito e di corpo. marsilio ficino, 2-18: la

: l'angiolo è sustanzia ispirituale sanza corpo, e intellettuale, con libero albitrio

libero albitrio. iacopone, 15-3: o corpo enfra- cedato, eo so l'alma

marsilio ficino, 2-121: adunque dal corpo a la anima; da l'anima a

de gli angeli e di cibarmi del corpo di cristo. morando, iii-233: gli

vol. I Pag.470 - Da ANGELORO a ANGHERIA (1 risultato)

artistico, in cui l'atleta col corpo piegato orizzontalmente, una gamba sollevata indietro

vol. I Pag.472 - Da ANGLICISMO a ANGOLO (1 risultato)

veemente che egli si sia di qualsivoglia corpo fluido o denso, niente opera allora

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (4 risultati)

abbracciati, pure si rifermò nell'angoscioso corpo. fioretti, xxi-993 (49)

e 'l sangue, / che nel tuo corpo glorioso io veggio, / signor,

anguillidae (anguilla vulgaris), con corpo serpentino, cilindrico, lungo da mezzo

caudale (occupando i due terzi del corpo), con pelle nuda, spessa

vol. I Pag.476 - Da ANGUILLAIA a ANGUSTIA (2 risultati)

giunse a far passare il suo lungo corpo giù per lo spiraglio. idem, iv-2-776

, 580: aggravato dal male del corpo e dahe angustie deho animo, si morì

vol. I Pag.477 - Da ANGUSTI ANTE a ANIDRITE (3 risultati)

per quel male che mi affliggeva il corpo, ma per quello che mi angustiava,

era in timore di morte, e corpo e core travagliava e angostiava. iacopone,

giusti a dio angustiati dello 'ncarico del corpo, e in dolore offerano a dio

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (16 risultati)

; elemento sostanziale, localizzato nel corpo, fonte della vita, della sensibilità,

a. quella puramente fisica (il corpo, al quale è unita,

ch'è 'nfra l'anema e 'l corpo. idem, 12-6: l'anema puoi

puoi s'è partita, * 1 corpo torna annichilato. dante, purg.,

che 10 vi domando è peccato del corpo. idem, 3-1-101: l'anima

chiamata anima, quando ella vivifica 11 corpo; ella è chiamata animo, quando alcuna

: l'anima desidera stare col suo corpo, perché sanza li strumenti organici di

perché sanza li strumenti organici di tal corpo nulla può operare né sentire. bembo,

risponda / chi tu sia, ch'in corpo orrido ed irto / con voce e

. idem, 473: il corpo è nato da natura atto ad obbedire all'

l'anima entrando nelle tenebre di questo corpo smarrì la verità, e perché sopra

magalotti, v-12: l'anima nel corpo risent'ella le impressioni del fuoco?

e a ficcarglisi nell'anima e nel corpo. d'annunzio, iv-2-944: e,

esistere. 2. per estens. corpo animato, vita. simintendi, 2-1-206

3-237: se l'essere separata dal corpo alla potenza intellettiva de l'anima nostra

verità, e per materia, o vero corpo, le parole. soderini, i-216

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (6 risultati)

una siccità d'anima, e di corpo indicibilissima. foscolo, gr.,

cristianesimo); spirito umano sciolto dal corpo dopo la morte di questo (e destinato

dicevano che quando ella usciva d'un corpo, entrava in un altro. petrarca,

quel nodo che lega 1'animo co 'l corpo, non pare che l'anima a

pare che l'anima a niun altro corpo possa congiungersi, perché pazza a fatto

che l'anima d'uno in altro corpo trapassasse in quella guisa che 'l peregrino

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (3 risultati)

carena, ii-44: nella parte interna del corpo [del violino], quasi sotto

. -essere più anime in un corpo: essere legati da amicizia strettissima.

poteva dire essere più anime in un corpo. -essere due anime in un

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (16 risultati)

la sua anima. -essere anima e corpo di qualcuno: essergli amicissimo.

pomponio, quel che fu anima e corpo di cicerone,... n'acquistò

natale e scevino, ambi anima e corpo di gaio pisone. -in anima e

gaio pisone. -in anima e in corpo: totalmente. bruno, 162:

eccome qua, tutto in anima e corpo, al servizio vostro. leopardi, iii-158

le consegnerò immediatamente in anima e in corpo al pizzicagnolo. -darsi a fare

-darsi a fare una cosa anima e corpo: compierla con accanimento, con assoluta

: si mette con l'anima e col corpo ad accattare ricchezze. g. m

quel che dà lor se stesso in corpo e anima, / per arricchirli tutti [

: da solo, dandomi anima e corpo, e lavorandoci intorno come il cane all'

al gran diavolo l'anima e il corpo. firenzuola, 649: e così tutto

disio animale. idem, 3-64: corpo forte tenere e debile alma, unde anima

e debile alma, unde anima serva corpo, e vertù rassionale a diletto animale sia

cuore, quasi abbandonato: e così il corpo, destituito del suo sostegno, impalidito

differenti dai virtuosi, quanto l'anima dal corpo e pur, per essere animali razionali

pone [aristotele] essere tutto il corpo del cielo un animale, il capo del

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (2 risultati)

primi sono li animali formali che hanno corpo e forma, come sono i cieli,

, i-439: atterrata la mole del corpo, con che le bestie a dismisura maggiori

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (4 risultati)

: per le bestie intendiamo questo nostro corpo grave e selvatico colle sue anima- litadi

pone [aristotele] essere tutto il corpo del cielo un animale... -mi

/ palme crear da cui si regge il corpo. idem, 13-43: son di

. che, di tutto il vostro corpo, sieno [le mani] le cose

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (1 risultato)

dimin. di anima 'parte interna del corpo '. animèlla2, sf.

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (5 risultati)

battaglia, / se col suo grave corpo non s'accascia. idem, purg.

incominciava ad ima- ginare d'essere col corpo colà dov'egli con l'animo continuamente

giamo la sua bellezza: ma veggiamo il corpo, ch'è immagine e ombra dello

idem, 11-ii-353: quando alcuna parte del corpo ci duole, l'animo non può

dell'animo suol seguitare l'infennità del corpo. marino, 188: furono infin

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (1 risultato)

l'altra, ma con dispari vigore del corpo. capellano volgar., i-279:

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (2 risultati)

le une contro le altre perpendicolarmente al corpo. = voce dotta, lat

.. ogni ferucola che va col corpo per terra, come serpi e lombrichi e

vol. I Pag.490 - Da ANNALISTICA a ANNATA (2 risultati)

bene, il romano; / distende il corpo, gonfie fa le gote, /

prolungato; movimento affannoso, scomposto del corpo. = deriv. da annaspare

vol. I Pag.491 - Da ANNEBBIAMENTO a ANNEGARE (1 risultato)

. ungaretti, viii-40: avversità del corpo ebbi mortale / ai sogni sceso dell'

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (2 risultati)

s'adagiava sul divano e il suo corpo s'annegava sotto il flutto piegoso della

1-339: pareva che dalla mala qualità del corpo, e dal fastidio delle molte faccende

vol. I Pag.493 - Da ANNERITO a ANNESTO (1 risultato)

signore, quanto abbia io sozzo il corpo per li peccati carnali da me commessi,

vol. I Pag.494 - Da ANNETTERE a ANNIDARE (2 risultati)

così dio ordinato che, dove il corpo di cristo sia, non vi resti

, ma tengano solamente lor residenza nel corpo sensitivo, sì che rimosso l'animale

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (1 risultato)

. de marchi, 553: il corpo pareva desiderare d'annidarsi in quella gran

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (1 risultato)

2-55: scaccia sol quelli / di forte corpo e di feroce ingegno, / ma

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (1 risultato)

li gitta [all'elefante] sotto il corpo, colla coda l'annoda le gambe

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (1 risultato)

solo ventre s'agita incessantemente in un corpo annodato da non si sa qual fascino

vol. I Pag.501 - Da ANNOVALE a ANNUALITÀ (1 risultato)

e 'l cavaliero allotta / co '1 gran corpo ingombrò l'umil caverna, / e

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (1 risultato)

morale necessaria a noi per cagione del corpo, ha bisogno delle passioni,..

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (1 risultato)

rincorare i suoi, comandò che al morto corpo fosse data sepoltura. ariosto, 25-52

vol. I Pag.506 - Da ANOLINO a ANONIMO (2 risultati)

. astron. irregolarità del moto di un corpo celeste allorché si scosta dal suo afelio

a un calmo treno / riemergeva il mio corpo addormentato. sinisgalli, 6-104: come

vol. I Pag.507 - Da ANOPISTOGRAFO a ANSEATICO (2 risultati)

tra la gracilità infantile di questo corpo e le due macchie rotonde dei capezzoli

acqua gli avea molto fatto crescere il corpo,... forte incominciò le campanelle

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (2 risultati)

alma, che quase s'aventa / del corpo fuor per la grand'ansietate. arrighetto

por giù la cura e sollecitudine del corpo tanto ansia. lorenzo de'medici,

vol. I Pag.509 - Da ANSIOSAMENTE a ANTANELLA (1 risultato)

nell'affron- tarsi sottile e sparuto di corpo, per penetrare e spingersi da per

vol. I Pag.510 - Da ANTARES a ANTECESSORE (1 risultato)

, 1-81: a pieno conoscimento del corpo politico creato dal contratto sociale restaci ad

vol. I Pag.511 - Da ANTECRISTO a ANTENATO (1 risultato)

osservatore vede circondata l'ombra del proprio corpo, segnatamente intorno alla testa, battuto

vol. I Pag.512 - Da ANTENITORIO a ANTEPENULTIMO (1 risultato)

braccia, subito le riconduce aderenti all'esile corpo. 6. radiotecn. dispositivo

vol. I Pag.513 - Da ANTEPILANO a ANTESIGNANO (2 risultati)

... antepone la pulcritudine del corpo a quella dell'anima, costui non usa

leonardo, 2-451: li termini di quel corpo antiposti alla pupilla dell'occhio si dimosterran

vol. I Pag.516 - Da ANTICANCEROSO a ANTICIPARE (1 risultato)

. anticàtodo, sm. elettr. corpo metallico (per lo più di

vol. I Pag.519 - Da ANTICO a ANTICREPUSCOLO (1 risultato)

= comp. da anti-'contro 'e corpo (v.). anticórrere,

vol. I Pag.520 - Da ANTICRESI a ANTIDILUVIANO (1 risultato)

per la quale egli entrerà in quel corpo dannato d'anticristo, e per lui

vol. I Pag.521 - Da ANTIDINASTICO a ANTIFONA (1 risultato)

immutano e alterano ancora essi tutto il corpo. idem [dioscoride], ii-21

vol. I Pag.523 - Da ANTILLIDE a ANTIMONOPOLISTA (2 risultati)

contrapposte che si corrispondono nella simmetria del corpo degli animali. = voce dotta,

mente antimettete e sopraponete l'animo al corpo. 2. figur. preferire.

vol. I Pag.524 - Da ANTIMORALISMO a ANTIPATE (1 risultato)

o nell'interno (endozoi) del corpo dell'uomo e degli animali.

vol. I Pag.525 - Da ANTIPATIA a ANTIPODE (2 risultati)

antipatia all'entusiasmo; vi gettate a corpo perduto su di me, e mi

unirsi, e restri- gnersi in un corpo: dove questo si ha per evidenza

vol. I Pag.529 - Da ANTITRINITARI a ANTOCARI (1 risultato)

antivanguàrdia, sf. ant. corpo militare per 10 più di cavalleria che

vol. I Pag.530 - Da ANTOCARPO a ANTRISCO (5 risultati)

(della famiglia delle api), con corpo grosso, corto e villoso, i

dei cnidari (celenterati), a corpo molle in forma cilindrica o conica,

.): secernono nella parete del corpo (all'interno e all'esterno)

3. entom. insetto dittero, di corpo scuro e peloso, con ali lunghe

sua peculiar virtù e'ch'egli soccorre al corpo affaticato nella battaglia amorosa.

vol. I Pag.531 - Da ANTRO a ANTROPOMORFO (6 risultati)

. 3. anat. cavità del corpo (antro dell'orecchio, antro mastoideo

i caratteri fisici misurabili e comparabili del corpo umano (a scopi scientifici, e

punti di riferimento fissati dagli antropologi sul corpo umano per le misure antropometriche.

sm. strumento che esegue misurazioni sul corpo umano. = voce dotta, gr

, li quali pongono che dio è corpo, e così intendono che dio facesse

facesse l'uomo all'immagine sua secondo il corpo. landino, 77 [/ »

vol. I Pag.532 - Da ANTROPONIMIA a ANZI (1 risultato)

. zool. ordine di anfibi a corpo breve e senza coda con forma larvale

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (1 risultato)

a quella del fuoco o d'altro corpo che sia ritenuto a forza in quel

vol. I Pag.534 - Da AORMARE a APE (2 risultati)

certo si piglia nell'anima, non nel corpo. salvini, 39-vi-45: non ammette

produce il miele e la cera: ha corpo nero ricoperto di peli giallicci, disposto

vol. I Pag.535 - Da APELIOTA a APERTO (1 risultato)

ampiamente l'increspamento del mezzo intorno al corpo risonante, apertamente si vede. leopardi

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (2 risultati)

ei poi che vide / il suo corpo disteso, e 'l bianco volto, /

, io commendo lei da la parte del corpo. idem, inf., 11-33

vol. I Pag.537 - Da APERTOIO a APERZIONE (1 risultato)

distanza fra le due estremità di un corpo. cadetti, 134: ancora vi

vol. I Pag.538 - Da APESCO a APLACENTALI (2 risultati)

), a parecchie varietà (con corpo verde metallico, o rosso, o

'(per la forma del corpo). apioriso, v.

vol. I Pag.539 - Da APLACENTATO a APOCINO (1 risultato)

: ha l'aspetto di una capra, corpo tozzo, mantello abbondante e lungo,

vol. I Pag.540 - Da APOCIZIO a APOLIDE (2 risultati)

da 5 a 8 mm, con corpo nero ed elitre di colore rosso vivo

zool. anfibi privi di arti con corpo vermiforme, pelle nuda, coda rudimentale

vol. I Pag.542 - Da APOPLETTICO a APOSTEM AZIONE (5 risultati)

infermità che ha a distoreere alcuna parte del corpo umano, ed offendere; e se

ed offendere; e se offende tutto lo corpo, si chiama apoplessia. guicciardini,

bencivenni [crusca] '. fa il corpo tremare, e fa l'uomo divenire

specie più conosciuta è vaporia crataegi a corpo nero e ali bianche con nervature

occhi] più nobili membri che sieno nel corpo, onde dico che obstalmia è apostema

vol. I Pag.544 - Da APOSTROFARE a APPACIFICARE (1 risultato)

apotècio, sm. bot. corpo fruttifero dei funghi ascomiceti superiori: a

vol. I Pag.545 - Da APPADIGLION ARE a APPAIATO (1 risultato)

domandati. tasso, 14-64: goda il corpo securo, e in lieti oggetti /

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (1 risultato)

foscolo, v-94: benché le doti del corpo e dell'animo sieno in essi diverse

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (1 risultato)

appannante il vetro, esce continuamente dal corpo. appannare1, tr. velare (

vol. I Pag.548 - Da APPANNATO a APPARATO (1 risultato)

.. prima che discendesse in questo corpo. chiabrera, 185: qual esempio

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (2 risultati)

apparecchiando ad una nobile anima un vii corpo, o la fortuna apparecchiando ad un corpo

corpo, o la fortuna apparecchiando ad un corpo dotato d'anima nobile vii mestiero.

vol. I Pag.550 - Da APPARECCHIATA a APPARECCHIO (2 risultati)

; anche la scorta d'onore o il corpo di guardia al seguito di un gran

, talmente ben connessi da formare un sol corpo monolitico. un giorno quando si scoprì

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (2 risultati)

giovinezza. d'annunzio, iv-2-708: quel corpo che era stato sostenuto nella lotta da

giovinezza. pratolini, 2-204: il suo corpo è tanto robusto in apparenza quanto nella

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (3 risultati)

a'miei compagni tornò l'anima nel corpo perché a'loro occhi quell'apparimento aveva

... in ciascuna altra parte del corpo apparivano a molti. idem, dee

poi il terzo dì ritornando al vuoto corpo, con quello veramente risuscitò, e

vol. I Pag.554 - Da APPARISCENTE a APPARTAMENTO (4 risultati)

cardarelli, 6-111: il suo fragile corpo appariva tutto squassato dal suo tempestoso discorrere

il cervello in pensieri per guernirsi il corpo, e tentano di renderlo appariscente co'

aspetto. passavanti, 152: nel corpo... [sono beni naturali]

rendersi visibile, il sorgere di un corpo celeste. galileo, 452: se

vol. I Pag.555 - Da APPARTARE a APPARTENENZA (1 risultato)

tante maniere d'implicamenti a tutto 'l corpo e a loro attitudini appartenenti. baldinucci

vol. I Pag.556 - Da APPARTENERE a APPASSIONATAMENTE (4 risultati)

onofri, 32: tutto il tuo corpo appartiene alla terra: esso è tuo per

in mangiare e 'n bere per il corpo, cioè per la lussuria...

. marsilio ficino, 2-52: il corpo è composto di materia e di quantità:

sventura amarissima: della decadenza del suo corpo, dell'appassimento del fiore dei giorni

vol. I Pag.557 - Da APPASSIONATEZZA a APPASTELLARE (2 risultati)

: tutti i membri di tutto il corpo, come tutto il giorno si appassiscono,

, della fiamma che si consuma, del corpo che appassisce. deledda, iii-268:

vol. I Pag.558 - Da APPATRINO a APPELLATIVO (2 risultati)

che in ciò ch'ella dona vita al corpo dell'uomo, è ella appellata anima

feggi. maestro alberto, 141: il corpo dell'uomo morto, uomo morto dirai

vol. I Pag.559 - Da APPELLATO a APPENA (2 risultati)

quale è in noi fermissima, attribuisca al corpo, che sempre corre, più tosto

nome di ciascun soldato appartenente ad un corpo. a questa chiamata il soldato dee rispondere

vol. I Pag.560 - Da APPENARE a APPENDICE (1 risultato)

senza volerlo, certo da tutto il corpo fremente le sarebbe scattato un grido acutissimo

vol. I Pag.561 - Da APPENDICECTOMIA a APPESANTIRE (1 risultato)

o contigua ad altre parti principali del corpo animale. o. rncellai, 2-10-153

vol. I Pag.563 - Da APPETITEVOLE a APPETITO (3 risultati)

giamboni, 2-40: sappiate che in ciascuno corpo... sono quattro virtudi,

, frenare et contenere gli appetiti del corpo. bisticci, 372: vinse tutti gli

paolo da certaldo, 344: benché 'l corpo sia sazio e pieno, l'appetito

vol. I Pag.565 - Da APPIACEVOLITO a APPIASTRICCICATO (1 risultato)

di macerare la carne e indebolire il corpo per ridurlo, come dice san paolo,

vol. I Pag.566 - Da APPIASTRO a APPICCARE (2 risultati)

ugurgieri, 316: allora per tutto el corpo suo corre il sudore, e fa

né quasi cosa alcuna del dilicato lor corpo celando, usciron del vivaio. torini,

vol. I Pag.567 - Da APPICCARE a APPICCARE (2 risultati)

: lo spirito è forse appiccato al corpo con qualche nervo, o con qualche

: siccome certe infermità al toccamento del corpo s'appiccano, così l'animo appicca

vol. I Pag.569 - Da APPICCIARE a APPICCINIRE (2 risultati)

scirocco s'appiccica, viscido, al corpo. -figur. fra giordano

una testa ispida e grigia, un corpo rosso mattone dai muscoli lunghi, aveva

vol. I Pag.570 - Da APPICCINITO a APPIENO (2 risultati)

456: gli prese una doglia nel corpo appiè del fegato, a capo alla riciditura

alla riciditura tra la coscia e il corpo. pulci, 4-24: noi gli lasciammo

vol. I Pag.572 - Da APPIGLIO a APPISOLARE (1 risultato)

che hanno gli arti del cavallo dal corpo al suolo. = v. appiombo1

vol. I Pag.574 - Da APPLICATA a APPLICAZIONE (2 risultati)

larga copia, e applicate a tutto il corpo. 2. figur. riferito,

applicando a qualsiasi parte inferma del nostro corpo per pochi minuti i tubetti di vetro

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (1 risultato)

opera d'un uomo, o d'un corpo, o d'una città. mascheroni

vol. I Pag.576 - Da APPODERAMENTO a APPOGGIARE (3 risultati)

l'altro guarda, e del suo corpo essangue / su 'l pomo de la spada

un altro; posare le sovrastrutture sul corpo di un edificio. de luca

altrimenti saria soverchio peso / del vasto corpo, che s'appoggia e ferma / sovra

vol. I Pag.577 - Da APPOGGIATA a APPOGGIO (1 risultato)

agganciate alla rastrelliera, mentre il suo corpo è flessuoso di stanchezza e si torce

vol. I Pag.578 - Da APPOIARE a APPORRE (2 risultati)

. tecn. condizione di vincolo tra un corpo e un altro, che ha il

, sulle quali grava il peso del corpo. -muro d'appòggio: alto 10-12

vol. I Pag.579 - Da APPORTAMENTO a APPORTARE (1 risultato)

/ qual duo figliuo'partoriva in un corpo, / secondo che la storia parla e

vol. I Pag.580 - Da APPORTARE a APPOSTA (1 risultato)

baldinucci, 1-59: fu al suo corpo dato sepoltura nella chiesa de'pp.

vol. I Pag.581 - Da APPOSTAMENTO a APPOZZARE (1 risultato)

botta, 5-88: collocato un grosso corpo nei contorni del dego per appostar gli

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (3 risultati)

apprendendo si nutrisce, sì come il corpo per lo cibo. trattato dei cinque sensi

e aprenderemo come l'uomo de'guardare il corpo in ciascuna istagione dell'anno. egidio

limo della materia e dalla mistura del corpo. 8. disus. appiccare (

vol. I Pag.583 - Da APPRENDEVOLE a APPRENSIONE (2 risultati)

s'apprese al legno con tutto il corpo, ne scostò la testa e la moveva

la camera: dorme nudo e il corpo sudato gli si apprende alle lenzuola.

vol. I Pag.584 - Da APPREN SIONIRE a APPRESO (2 risultati)

beate che se gli erano appresentate nel corpo de la luna. berni, 1-11

ant. iacopone, 15-4: o corpo enfracedato, eo so l'alma dolente

vol. I Pag.585 - Da APPRESSAMENTO a APPRESSO (6 risultati)

, 12-1546: allor da mortai gelo il corpo appreso / abbandonossi. 7

] veramente uno appressamento sopra mirabile del corpo mortale e corruttibile alle sustanzie sanza corpo

corpo mortale e corruttibile alle sustanzie sanza corpo, come sono gli angeli. bontempelli,

questi son vermini che egli ha in corpo, li quali gli s'appressano al cuore

pensier m'appresso, / che col corpo da te più m'allontano. metastasio,

demonio invisibile s'appressa, teme il corpo; ma quando s'appressa l'angelo

vol. I Pag.587 - Da APPRESTATO a APPREZZAZIONE (1 risultato)

guittone, 3-67: anima vene in corpo come taula [tavola] lavata,

vol. I Pag.589 - Da APPROFITTATO a APPROPOSITO (2 risultati)

ne approfittavo per stringermi con il mio corpo contro il suo. cassola, 3-147:

dell'anima così stanca e confusa il corpo se n'approfitta per distendere a suo pigro

vol. I Pag.590 - Da APPROPRIABILE a APPROSSIMAMENTO (2 risultati)

maniera. giordani, ii-58: il corpo ha due mani, colle quali s'appropria

manicaretto appropriato e conveniente al flusso del corpo. grazzini, 2-68: lattovaro,

vol. I Pag.594 - Da APPUNTARE a APPUNTATURA (1 risultato)

d'adamo. palazzeschi, 4-29: il corpo conservava una elasticità serpentina cedendo spesso al

vol. I Pag.595 - Da APPUNTATURA a APPUNTO (1 risultato)

che subito si stabilisce fra il suo corpo e il mio indice mi rallegra tanto,

vol. I Pag.596 - Da APPUNTONARE a APRILE (2 risultati)

sepolcro non può appuzare se non il corpo, e costui apuza il corpo e l'

il corpo, e costui apuza il corpo e l'anima. tasso, 18-84:

vol. I Pag.597 - Da APRILINO a APRIRE (2 risultati)

apèrto). separare, in un corpo, una parte dall'altra; praticare un'

coperto o nascosto nella compattezza di un corpo, di un oggetto, di una materia

vol. I Pag.598 - Da APRIRE a APRIRE (4 risultati)

notte. 6. squarciare il corpo umano, produrvi una ferita. -

e al diritto sopra il tenero e dilicato corpo di costei... con tanta

parea piaghe / subite aprire nel mio corpo nudo. calvino, 1-505: lo

si vide quando fu aperto [il corpo], che gli trovarono il core tutto

vol. I Pag.599 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

senza alcuna vergogna ogni parte del corpo aprire. boiardo, canz., 155

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (1 risultato)

lato. idem, iii-100: 11 corpo di cristo fu molto bello, e grande

vol. I Pag.602 - Da APRONE a AQUILA (1 risultato)

dimensione di un gallo domestico, con corpo tarchiato, coperto di penne a forma

vol. I Pag.606 - Da ARABILE a ARAGNO (1 risultato)

senz'ali e senza antenne, col corpo diviso in cefalotorace e addome, occhi

vol. I Pag.607 - Da ARAGNOLO a ARANCINO (3 risultati)

carne è bianca, assai pregiata; il corpo è diviso in cefalotorace e addome,

ascendenze. 2. consulta aràldica: corpo consultivo, istituito nel 1869 e ora

. viani, 19-397: tutto il corpo egli aveva tatuato di figure geometriche:

vol. I Pag.610 - Da ARAUCARIA a ARBITRARE (2 risultati)

né la fame dà più mai al corpo di quel che gli abbisogna per suo buon

di quello, tolto il quale il corpo verrebbe manco di subito.

vol. I Pag.614 - Da ARBORETO a ARCA (3 risultati)

, 1-24: anche certi arboscelli, dal corpo sottile, mostrano un piede sanguinolento.

. palazzeschi, 4-29: tale elasticità del corpo, artifiziosa, la faceva giudicare fragile

. caro, 11-100: altri al suo corpo, / altri a la bara intenti

vol. I Pag.615 - Da ARCA a ARCA (2 risultati)

arca bianca nella quale posa il corpo di lei, la sua polvere. civinini

scala, anche se il tuo corpo intatto / sparì per l'aria e nell'

vol. I Pag.618 - Da ARCARE a ARCHEGETE (1 risultato)

la musica fosse di alcuni mali del corpo una possente medicina. = voce

vol. I Pag.619 - Da ARCHEGGIAMENTO a ARCHETTO (2 risultati)

copioso di molte virtù, leggieri del corpo,... e brevemente in ogni

mostri oggi la cupola altre crepature nel corpo verso la chiesa e sotto gli archetti

vol. I Pag.620 - Da ARCHIA a ARCHICEMBALO (1 risultato)

(archibuserìa), sf. ant. corpo di soldati armati di archibugio.

vol. I Pag.622 - Da ARCHITETTATO a ARCHITETTORE (3 risultati)

, un ricamo di travertino sopra un corpo bene architettato. 4. figur

bellini, 5-3-77: l'architettatóre del suo corpo [dell'uomo] è forza che

d'ingegno dentro il vassello d'un corpo iniquo. tasso, 8-1-286: folle,

vol. I Pag.623 - Da ARCHITETTURA a ARCHITRICLINO (2 risultati)

d'ingegno dentro il vassello d'un corpo iniquo. galileo, 3-1-20: da

, iv-2-162: tutto il resto del corpo era una miserabile architettura di ossa mal

vol. I Pag.627 - Da ARCIFANFANO a ARCIONE (1 risultato)

ronzino, e tenendogli gli sproni stretti al corpo, attenendosi all'arcione, il ronzino

vol. I Pag.631 - Da ARCOBALENARE a ARCOBALENO (5 risultati)

s'interpongano infra la pioggia e 'l corpo del sole; adunque, stando il sole

. nome dato a qualunque parte del corpo, la cui figura s'avvicini a quella

importanti. -fare arco del proprio corpo sopra qualcuno: curvarsi su di esso

i figliuoli facendo sopr'essi arco del proprio corpo. -l'arco tira molto (

2-13: potrei... fabbricarmi un corpo d'aria condensandola insieme, e di

vol. I Pag.632 - Da ARCOBALESTRO a ARCTOPITECI (1 risultato)

acque e spiriti di fiori / sposano il corpo gelido dell'aria / in caldi arcobaleni

vol. I Pag.633 - Da ARCTOSTAFILO a ARDENTE (1 risultato)

s'arcuava: come fa ponte col corpo, per non darsi vinto, il lottatore

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (4 risultati)

, ii-no: la testa e tutto il corpo mi dolevano: ardea dalla febbre

intenso, mentre pel resto del corpo rabbrividiva. idem, iv-2-102 6: il

, i-ii: sopra il suo venerabile corpo edificarono un grandissimo tempio, il quale

spero, / che l'alma al corpo lungo tempo duri? firenzuola, 252:

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (1 risultato)

l'ardimento, e non mica dal corpo. capellano volgar., i-33: lo

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (3 risultati)

toccarmi,... né da questo corpo alcuna cosa rimuovere. idem, i-231

la coda con qualche penna scarlatta, il corpo di linea ardita e colore dello smeraldo

facoltà e le potenze principali di questo corpo... per la contumacia del

vol. I Pag.639 - Da ARDUAMENTE a AREA (3 risultati)

della superficie, sia terreno o altro corpo; l'arduità, da troppo forte

so en el malanno, / ché 'l corpo è vorato e l'alma en ardura

area embrionale: zona di sviluppo del corpo dell'embrione; area extra-embrionale: la

vol. I Pag.640 - Da AREALE a ARENARE (1 risultato)

arena più ardente e più morbida di un corpo feminino. panzini, i-322: si

vol. I Pag.641 - Da ARENARIA a AREOPAGITA (2 risultati)

che secerne dai suoi stessi tegumenti: ha corpo cilindrico, nero e resistente, irto

d'annunzio, ii-218: il tuo bel corpo / era immune d'adipe ignavo,

vol. I Pag.644 - Da ARGENTINO a ARGENTO (1 risultato)

saltò sull'erba, su quel cielo il corpo gocciolava argento. palazzeschi, 1-96:

vol. I Pag.645 - Da ARGENTONE a ARGILLACEO (3 risultati)

vivo, notissimo minerale, è un corpo flussibile e liquido come quello dell'acqua

passioni. 3. figur. corpo dell'uomo (con riferimento al racconto

riferimento al racconto biblico della formazione del corpo umano, da parte di dio,

vol. I Pag.646 - Da ARGILLIFICAZIONE a ARGINE (1 risultato)

per veemente che egli si sia di qualsivoglia corpo fluido o denso, niente opera allora

vol. I Pag.648 - Da ARGOMENTATIVO a ARGOMENTO (1 risultato)

. marsilio ficino, 2-118: dal corpo a l'anima, da l'anima

vol. I Pag.649 - Da ARGOMENTO a ARGOMENTO (1 risultato)

qualora aviene che noi alcuna parte del corpo indebolita e inferma sentiamo, con mille argomenti

vol. I Pag.650 - Da ARGOMENTOSO a ARGUTO (1 risultato)

297: se fussi istitico e duro del corpo, fatti uno argomento degli otto dì

vol. I Pag.652 - Da ARIA a ARIA (2 risultati)

aria o introduzione di lei dentro del corpo, una cosa non molto dissimile dall'

. -aver l'aria { in corpo, nel ventre) ', fare aria

vol. I Pag.654 - Da ARIA a ARIDEZZA (1 risultato)

l'arianizzare. la vita in corpo agli ammalati. g. gozzi, 3-1-17

vol. I Pag.655 - Da ARIDIRE a ARIDORESISTENTE (5 risultati)

così sente l'uomo rigore per tutto lo corpo nelle parti esteriori. crescenzi volgar.

quegli uomini che si tuffano nella feccia del corpo, meritamente si chiamano aridi, nudi

. cavalca, 16-1-97: aveva il corpo attenuato e arido per la molta astinenza

ove il caldo sopravanza molto, il corpo è arido e piloso: ove abbonda

d'annunzio, iv-2-1144: un piccolo corpo arido come un viluppo di corde da balestra

vol. I Pag.656 - Da ARIDUME a ARIETTA (1 risultato)

un respiro che sembrava arieggiarle tutto il corpo dalla gola al pollice del piede scalzo.

vol. I Pag.658 - Da ARINGO a ARISTA (1 risultato)

(ordine stilommatofori): hanno corpo nudo, viscido, di forma allungata,

vol. I Pag.660 - Da ARISTOTELICO a ARLECCHINO (2 risultati)

(a indicare anche la grazia del corpo). lippi, 9-24:

seta rosa che faceva somigliare il suo corpo esile ma perfetto a quello di un

vol. I Pag.661 - Da ARLIQUIA a ARMA (3 risultati)

e di favella. 4. corpo speciale dell'esercito. fil. ugolini

voce buona; dirai invece: il corpo de'carabinieri. ojetti, ii-261:

il genio. -arma benemerita: il corpo dei carabinieri. riccardi di lantosca,

vol. I Pag.662 - Da ARMA a ARMA (1 risultato)

: riconobbe in cima all'antenna il corpo mutilato... del messo ch'

vol. I Pag.663 - Da ARMA a ARMA (2 risultati)

ac- cennan ch'ei vedrà se il corpo tiene. note al malmantile, 8-21

le armi difensive che si applicano al corpo (« arma his imperata galea, clipeum

vol. I Pag.664 - Da ARMA a ARMAMENTARIO (1 risultato)

che si porta ad armacollo, cingendo il corpo dalla spalla destra al fianco sinistro,

vol. I Pag.666 - Da ARMARIA a ARMATO (2 risultati)

servizio per qualche tempo al comando del corpo d'armata di firenze. buzzati,

, una nave da guerra, ua corpo di truppe). boccaccio, dee

vol. I Pag.667 - Da ARMATOLI a ARMATURA (4 risultati)

. 8. che ha il corpo rivestito di spine, di aculei,

con le ali aperte, poi tutto il corpo armato. redi, 16-iv-335: se

armi difensive usate anticamente per proteggere il corpo dei combattenti (elmi, corazze,

177: son sett'anni che il mio corpo / l'armadura non svestì. manzoni

vol. I Pag.668 - Da ARME a ARMEGGIATORE (1 risultato)

castiglione, 347: circa gli esercizii del corpo, alla donna non si convien armeggiare

vol. I Pag.670 - Da ARMERIA a ARMISTIZIO (1 risultato)

da cui in autunno si sviluppa il corpo riproduttivo, in caratteristici gruppetti, con

vol. I Pag.671 - Da ARMO a ARMONIA (1 risultato)

tasso, ii-29: l'animo e 'l corpo... con nodi di tanta armonia

vol. I Pag.672 - Da ARMONIACO a ARMONIOSO (4 risultati)

perfetta unione e armoniale bellezza di tutto il corpo. d'annunzio, ii-133: e

e come sottilmente armoniato conviene esser lo corpo suo, a cotal forma essendo organizzato

, ii-34: agli armonici operai del corpo poco basta per bene lavorare. b

. jovine, i-31: il suo corpo diventava prezioso, gli apparteneva per intero;

vol. I Pag.673 - Da ARMONISTA a ARNESE (1 risultato)

a chieder a voi che mi troviate nel corpo umano quei bischeri, che hanno conoscimento

vol. I Pag.675 - Da ARNICINA a AROMATICO (1 risultato)

.. o per deporre, intorno al corpo dell'immolato, aromi più forti di

vol. I Pag.676 - Da AROMATISMO a ARPEGGIO (1 risultato)

) a uno dei due lati inferiori (corpo e colonna); viene suonata pizzicando

vol. I Pag.677 - Da ARPEGGIO a ARRA (3 risultati)

che sono uccelli con visi virginei, col corpo piumato, e volando loro sopra capo

del grande puzo eh'uscia lor di corpo bruttarono le mense de'troiani e'cibi rapirò

, non aveva mai considerato che il corpo umano è fatto... allo

vol. I Pag.681 - Da ARRANDELLATAMENTE a ARRECARE (1 risultato)

la testa. vasari, i-752: nel corpo del quale, arrandellato e stretto con

vol. I Pag.682 - Da ARRECATO a ARREMBARE (3 risultati)

dell'animo, della fortuna e del corpo. guicciardini, 101: e però vedete

per invaderla e impadronirsene con combattimento a corpo a corpo. d'annunzio, ii-925

e impadronirsene con combattimento a corpo a corpo. d'annunzio, ii-925: muti

vol. I Pag.684 - Da ARRENDEVOLE a ARRESTARE (3 risultati)

e s'arrendeva come il resto del corpo né c'era verso di sentire la

ramo flessibile; cera arrendevole. il corpo umano, naturalmente flessibile, con l'

autorità d'un individuo o d'un corpo può mai nemmeno in progresso arrestare

vol. I Pag.688 - Da ARRICCIATO a ARRICCIOLATO (1 risultato)

4484: perché l'uom teme tanto il corpo morto, / che subito trovandolo

vol. I Pag.692 - Da ARRIVATA a ARRIZZARE (1 risultato)

'l busto, cioè il rimanente del corpo. 19. figur. ant

vol. I Pag.694 - Da ARROGANZA a ARROLAMENTO (1 risultato)

arroganza son due sorelle individue in un corpo e in un'anima. sarpi,

vol. I Pag.695 - Da ARROLARE a ARROSSARE (2 risultati)

delle forze armate, iscriversi in un corpo militare. manzoni, pr. sp

se alcuno gli faceva l'elemosina tutto il corpo si ammagliava verso la mano pietosa e

vol. I Pag.699 - Da ARROTOLAMENTO a ARROVENTARE (2 risultati)

. rifl. figur. acquistare forme del corpo più piene, rotonde (grasse e

quel mese incominciò a ingrassare; il corpo gli si arrotondava teneramente e il viso.

vol. I Pag.700 - Da ARROVENTATO a ARRUBINATO (6 risultati)

sopra s'arroventisce. tommaseo-rigutini, 65: corpo non tanto arroventato quanto bisogna all'uso

, non lo dirò arroventilo; né corpo appena messo a arroventare, direbbesi messo

. tommaseo-rigutini, 65: di corpo naturalmente infiammato, che renda somiglianza di

possa altresì denotare più pieno effetto. corpo non tanto arroventato quanto bisogna all'uso

, chiuder gli occhi, e il suo corpo affiorare dolcemente alla superficie dell'acqua.

collo, ebbe un tremito e il suo corpo si arrovesciò. e. cecchi

vol. I Pag.701 - Da ARRUCIOLATO a ARRUFFIO (1 risultato)

per ira, per passione grave di corpo e di spirito. giusti, iii-333:

vol. I Pag.703 - Da ARSENALOTTO a ARSICCIO (2 risultati)

di tutto ciò che sia per il corpo sia per lo spirito ha effetti venefici,

. d'annunzio, ii-733: l'erto corpo piombò nel gran riposo / con

vol. I Pag.704 - Da ARSILE a ARSURA (1 risultato)

inf., 30-75: perch'io il corpo su arso lasciai. cloroarsina, fenilcloroarsina

vol. I Pag.705 - Da ARTAGOTICAMENTE a ARTE (1 risultato)

aiuto dell'arte, qualunque si sia il corpo, egli è necessario che l'animo

vol. I Pag.707 - Da ARTE a ARTE (1 risultato)

raffigurar sulla pietra e sugli ossi il corpo e gli atti dei bisonti e delle renne

vol. I Pag.708 - Da ARTEFARE a ARTEFICE (3 risultati)

parte a parte / le distanze del corpo al corpo chiede; / poscia che quivi

parte / le distanze del corpo al corpo chiede; / poscia che quivi aver quelle

, la riduce a quella forma di corpo che nella idea dello artefice è disegnata.

vol. I Pag.709 - Da ARTEFICIATO a ARTERIORRAFIA (6 risultati)

che abbia da sua nativitade ne lo suo corpo, ché non fu elio di ciò

e di tutte l'arterie pulsanti nel corpo. soderini, ili-io: s'è

quale camminando per tutta la lunghezza del corpo sino ad un forame vicino all'ultimo

porta il sangue spiritoso per tutto il corpo: non è vena che batte,

. arici, 9: nell'uman corpo erra e nutrica / i membri il

nutrono, come il sangue nutre il corpo. viani, 14-275: quando si vorrà

vol. I Pag.710 - Da ARTERIOSCLEROSI a ARTICOLATO (6 risultati)

di un'articolazione, di una giuntura del corpo. redi, 16-ix-45: perché poi