Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: citt Nuova ricerca

Numero di risultati: 27490

vol. I Pag.2 - Da A a A (3 risultati)

». idem, 1-27: quando la città fu congiunta a gli stati de la

e delle nascite, / da celesti città, sabbia, da imperio / a servitù

logorare li nostri antichi in tutta la città. idem, 12-90: un'altra

vol. I Pag.3 - Da A a A (2 risultati)

10-151: si ristrinsono all'assedio della città a mezzo miglio. sacchetti, 219-16

sembrava di essere a cento miglia dalla città, nell'ombra e nel silenzio.

vol. I Pag.4 - Da A a A (2 risultati)

detto palagio. idem, 8-21: la città s'arrendé al papa a patti.

gli abitanti, e, distrutte le città, ordinò che si chiamassero borghi. idem

vol. I Pag.5 - Da A a A (2 risultati)

quando volle mischiarsi coi principali della sua città..., vide che, a

altro, se non che dio guardi questa città... di avere a ubbidire

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (2 risultati)

alle mura della città di firenze essere stati di vita tolti.

popolo, fino a una porta della città. idem, pr. sp.,

vol. I Pag.7 - Da ABATINO a ABBACINARE (2 risultati)

si lasciava forse addietro tutti i medici della città. carducci, i-553: incominciando dal

strozzinatori di chi passa per la loro città. moravia, vii-36: l'abbacchio

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (1 risultato)

del mare. govoni, 1-72: grigie città dall'aria conventuale / dove non s'

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (1 risultato)

del ghiaccio. viani, 19-336: la città dell'interno era grigia, nera,

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (1 risultato)

vento. svevo, 4-912: la città allora era stata abbandonata da quasi tutte le

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (4 risultati)

egli occorresse che il nimico fusse entrato nella città per aver sforzate le mura, ancora

, 12-2-88: scrisse agli eletti della città, ricordando loro il debito della cristiana

livorno, senza il quale porto quella città [pisa] era restata abbandonata d'

emolumento. idem, i-392: la città di milano, abbandonata d'ogni speranza,

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (3 risultati)

: vennero all'arme, e abbacarono la città, e combat- teronsi alle barre tutto

d'abbacare tra il castello e la città. 3. rifl. fortificarsi con

] cominciarono il romore e battaglia nella città, e abbacarsi nella teca.

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (1 risultato)

in piede, gran parte della città sarebbe allagata: ma per lo diluvio il

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (1 risultato)

, ed ardere paesi ed abbattere le città, li loro regni ampliati, e

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (2 risultati)

, i-957: rimesso il piede in città, mi abbattei nel giovane marito [della

mura armando poi la fiamma / abbattitrice di città, i lavori / di nettunno guastar

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (5 risultati)

, i-3-19: ma se or vedi le città abbattute, / e coperte di verdi

altri benefici ed uffici, vacanti nelle città, non potessono conferirsi ad —

somiglia quasi a una delle mie piccole città umbre, tra l'infranta ossatura della chiesa

bene accomodato abbellimento del ponte e della città. d. battoli, 40-iv-444: già

1-147: tanti abbellimenti di queste ricche città che possono dirsi rinnovate. e

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (6 risultati)

ar gentato che accerchiava la città, tutta verde e rorida nella

, senza cercare l'uso di qual città debba far legge ma quale sia più ragionevole

: ah forlì, dolce e triste città di collegi femminili, città delle future

dolce e triste città di collegi femminili, città delle future maestrine... e

tuttavia. svevo, 4-912: la città allora era stata abbandonata da quasi tutte le

. piovene, 5-139: torino è la città dei sarti, ed ha un'industria

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (1 risultato)

abitoe nell'ermo ch'è allato alla città de'panefi, il quale noi sappiamo che

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (5 risultati)

... a mettere roba nella città... e massimamente strame e legne

della discrezione. bisticci, 565: la città che in questo tempo era abbondante e

dell'aere, si trova [la città] abbondantissima d'ogni cosa che fa

è oggidì la più opulente e abbondante città d'italia. cellini, 1-43 (115

al suo popolo, e alle sue città, e allora aprire i sua granai e'

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (1 risultato)

9-85: [il delfino] la città avea d'ogni cosa necessaria alla vita

vol. I Pag.29 - Da ABBOTTINATO a ABBOZZATO (1 risultato)

orologio comune, quando comparve sopra questa città questo fuoco in figura appunto simile a

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (2 risultati)

nobili... si composero le prime città, nelle quali i plebei furono schiavi

de amicis, ii-247: è una città slegata, dispersa, deforme...

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (6 risultati)

abbracciai con un atto d'amore la città di clodoveo non visibile se non per

): il nostro limpidissimo lago che la città abbraccia e con le sue acque cinge

una provincia comprende tali e tali altre città, non le abbraccia; una città

altre città, non le abbraccia; una città abbraccia tante miglia, non le comprende

abbracciano a semicerchio un gran tratto della città. 8. trattenere in sé

: furono costretti a domiciliarsi in diverse città e terre guelfe, ed abbracciare la dura

vol. I Pag.32 - Da ABBRACCIARE a ABBRANCARE (2 risultati)

circondato. baretti, i-265: una città... abbracciata quasi dal mare.

bianco / ho visto / la mia città sparire / lasciando / un poco / un

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (1 risultato)

fu il terzo re che signoreggiò la città. buti [crusca]: scrive floro

vol. I Pag.35 - Da ABBRONZARE a ABBRUCIARE (1 risultato)

a una casa spesso abrucia tutta la città. f. stelluti, i-310: se

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (1 risultato)

abbruciato. pulci, 9-85: la città presa ed abbruciata è tutta / e la

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (5 risultati)

* nativo di abdera '(città della tracia): nota come patria

cfr. foscolo, v-75: « la città d'abdera, quantunque vi abitasse democrito

era dissoluta, ed abiettissima fra le città della tracia: ed era da tanti.

, altro coro: come se la città fosse tutta presa da una sacra epidemia di

grandi fiumi, si abe- rintò nelle città sterminate. = deriv. dalla voce

vol. I Pag.39 - Da AB ESPERTO a ABETINO (1 risultato)

che d'abeto, di che è quella città abbondantissima, per rispetto del fiume adige

vol. I Pag.41 - Da ABILITÀ a AB INITIO (3 risultati)

16-i-51: tra le leggi antiche della città d'arezzo ve ne era una, la

tirare gli uomini, provvide la disabitata città di grona di nuovo popolo. botta

l'ordine come e da qual parte della città più abilemente si potesse fare. s

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (5 risultati)

risiede abitualmente in un luogo (casa, città, stato); abitatore.

. boterò, i-345: grandezza di città, si chiama non lo spazio del sito

del natio popol greco, ne vuotasse la città e la riempisse d'arabi e sciti

, 353: tuo comune e tua città s'intende essere quella dove tu abiti

sinisgalli, 6-84: abitava alla periferia della città, una casa di nuova costruzione,

vol. I Pag.44 - Da ABITARE a ABITO (7 risultati)

buona gente di fiesole lasciaro l'abitare della città del poggio, e tornaro all'agio

ogni sforzo per rientrare nello abitato della città. allegri, 4-126: la cara libertà

di cristallo / proprio nel mezzo della città, / nel folto dell'abitato. cardarelli

cosa idio dice: io darò la città con li abitatori suoi nelle mani d'altri

l'arte di saccheggiar e abbruciar le città, di tagliar a pezzi gli abitatori di

e in una abitazione, quelli d'una città, e di un paese. ugurgieri

idem, iv-187: abitò costei alla città di cuma e ivi era l'abitazione in

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (1 risultato)

. idem, 11-94: intorno alla città a sei miglia aveva tanti ricchi e nobili

vol. I Pag.48 - Da ABNORME a ABOMINARE (1 risultato)

, quanto insomma vi era di meglio nella città, disperando dell'abolito governo, voleva

vol. I Pag.49 - Da ABOMINATO a ABORIGENO (1 risultato)

filippo degli agazzari, 14: ne la città di pavia fu un giovano religioso el

vol. I Pag.52 - Da ABREAGIRE a ABUNA (1 risultato)

absida umbra. idem, iv-2-497: nella città morta, la navata d'ima chiesa

vol. I Pag.53 - Da ABURTO a ACALEFA (2 risultati)

: per me porta si va nella città dolente, cioè nell'inferno, che

dolore. non che propriamente si chiami città, ma abusivamente. baretti, i-245:

vol. I Pag.55 - Da ACCACCHIARE a ACCADEMICO (3 risultati)

. b. segni, 139: nella città fu altresì adiutore [il duca cosimo

, quindi i villaggi, appresso le città, finalmente l'acca- demie. baretti

a motteggiare sulle novelle più scandalose della città. 5. trattenimento celebrativo;

vol. I Pag.56 - Da ACCADEMISMO a ACCAGLIARE (2 risultati)

tasso, 19-118: a la città regale, / non a le tende mie

, e che io debbo perdere la mia città per falso accagionaménto. =

vol. I Pag.57 - Da ACCAGLIATO a ACCALORIMENTO (2 risultati)

cui i cani di campagna vanno in città senza museruola a cospirare contro l'accalappiacani

iv-1-890: erano genti venute dalle piccole città e dai borghi... si precipitavano

vol. I Pag.58 - Da ACCALORIRE a ACCANEGGIATO (6 risultati)

stati ne'loro reami che voi nella vostra città; a'quali, alle loro miserie

nemico... procedesse contro la città. manzoni, pr. sp.,

strada / va, che attraversa le città munite, / le città belle; ed

attraversa le città munite, / le città belle; ed erano già fòri / e

alle acque. gozzano, 442: della città romana... costrutta sullo stampo

ischierati. pulci, 2-13: dintorno alla città sopra i confini / sono accampati molti

vol. I Pag.59 - Da ACCANIMENTO a ACCANTONARE (4 risultati)

, sul treno che trasporta nella « città del fiore », si parla accanitamente

, 746: a canto a questa [città] corre un piccolo fiume. bembo

piccolo esercito romano in accantonamenti fuori della città. dizionario militare [1847],

i diversi corpi e reggimenti per le città e villaggi, che sono a portata del

vol. I Pag.60 - Da ACCANTONATO a ACCAPPATOIO (1 risultato)

e gabbiani i contadini d'intorno la città, in cotesta accapigliatura tra il 1759

vol. I Pag.62 - Da ACCAREZZATORE a ACCASARE (3 risultati)

foglie si accartocciano / sugli alberi intorno alla città. calvino, 1-35: la siepe

e s'erano accasati da signori in città. ungaretti, i-101: in nessuna

. adriani, 4-1-78: e occupata la città, la metà degli abitanti avanzati mandò

vol. I Pag.64 - Da ACCATASTARE a ACCATTATO (1 risultato)

, per loro vita, presso alla città di parigi. m. villani, 9-3

vol. I Pag.65 - Da ACCATTATORE a ACCAVALCIARE (4 risultati)

tornare per un po'di giorni nella città dove ancora contava amici e conoscenti.

, di che fa di mestiero alla città, e dassi loro un assegnamento sopra

daziarie è agevole agli accattoni introdursi nelle città sulle cui porte è scritto: «

. cantini, 1-21-242: bandisce dalla città di livorno tutti li vagabondi, furfanti,

vol. I Pag.69 - Da ACCENDERE a ACCENDERE (2 risultati)

d'argento. baldini, 4-196: la città ha una gran fretta d'accendere i

di santo zelo, udendo che così nobile città di tanti savi uomini servivano agl'idoli

vol. I Pag.72 - Da ACCENSO a ACCENTO (1 risultato)

, 11-766: tromba ne va per la città squillando j de la battaglia il sanguinoso

vol. I Pag.73 - Da ACCENTORE a ACCERRARE (2 risultati)

un colossale serpente argentato che accerchiava la città, tutta verde e rorida nella lontananza

di truppe nemiche, una fortezza, una città, chiudendo ogni via di scampo.

vol. I Pag.74 - Da ACCERTABILE a ACCESO (3 risultati)

e 'n ogni canto / de la città smarrita il romor erra. =

etna l'ultrice / fiamma, che la città fetente copra, / e la penetri

quali naturalmente sogliono essere in tutte le città intra i potenti e il popolo.

vol. I Pag.75 - Da ACCESPUGLIARE a ACCESSO (1 risultato)

merletto. saba, 112: la città operosa / sfuma nell'orizzonte ancora acceso.

vol. I Pag.78 - Da ACCETTEVOLE a ACCHETARE (1 risultato)

fu molto accetto universalmente a tutta la città. pulci, 27-205: ma dimmi,

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (1 risultato)

che con guerreg- gevole voce uscirono dalla città, mutati in segno di letizia precedendo

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (2 risultati)

fama,... e nella presente città copioso di ricchezze e di congiunti parenti

fecero la pace, ma di due città una, accomunando il regno. b.

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (1 risultato)

. villani, 10-23: il popolo della città di modana, per trattato del legato

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (4 risultati)

i suoi seguaci di notte tempo della città di fiesole. -male acconcio:

settanta muli. idem, 4-56: le città d'italia erano senza guerra acconce alla

del luogo, non si poteva [la città] né prendere, né assediare.

m. villani, 1-37: la città era grande, e guasta e male

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (1 risultato)

di quella, e 1'acconcio della città, si trovi e paia fatto per

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (1 risultato)

chiuse di legname in più parti della città; e simile di donne e di pulcelle

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (1 risultato)

per accorciare la via al ritorno dalla città, io mi sono messo per il solitario

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (2 risultati)

socrate. machiavelli, 12: [le città] sendo da uno canto usi ad

parte l'esilio che aveva della sua città e d'altra l'amore il quale

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (1 risultato)

niente vi potè fare: perocché la città era molto forte e bene murata, e

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (1 risultato)

corger nostro scisso? / ché le città d'italia tutte piene / son di

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (1 risultato)

ammaestramenti, ma si tolse ancora alla città marco furio, in cui solo consisteva

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (1 risultato)

: quando volle mischiarsi coi principali della sua città, trovò un fare ben diverso

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (3 risultati)

nebbie leggiere. linati, 30-109: la città che si stende ai nostri piedi,

senza credenze e consuetudini comuni non costituisce città. de amicis, ii-424: un'accozzaglia

., l'arno giunse sì grosso alla città di firenze, ch'egli coperse tutto

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (3 risultati)

. baldinucci, 2-3-116: era allora nella città di firenze un altro orefice, chiamato

hanno ora accresciuta, ora rovinata la città loro. idem, 465: accrescevono di

però che popoli e'comuni e tutte le città vivono e accrescono della pace; e

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (2 risultati)

misero in giro per la città, seguiti da una turba che ad

erano acculati in tre o quattro di queste città, ed assi o per

vol. I Pag.115 - Da ACCULATO a ACCURATEZZA (1 risultato)

di tutte le panche scientifiche e letterarie della città. = deriv. da acculare.

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (1 risultato)

di quella acidezza che roma umbertina, città di borghesi trasferiti e scontenti, ci

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (1 risultato)

pioggia avesse trasformato in acqua tutta la città. acqua ritta e grigia erano le case

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (3 risultati)

disciolti. compagni, 1-1: [città] ricca e larga d'imperiale fiume

lungi nove miglia dai porti di questa città dominante, e che, con ispesa veramente

viva in liquore d'olio in questa città si converse. tasso, 13-60:

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

... ed una parte della città andò sott'acqua. -figur.

-acque (di un golfo, di una città): il tratto di mare adiacente

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (1 risultato)

arno crebbe ed allagò gran parte della città; e per la molta acquazióne il poggio

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (2 risultati)

.. 2. impadronirsi di città, territori (con le armi,

altra porta fussono venuti, acquistavano la città. m. villani, 1-35:

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (1 risultato)

, iv-2-539: quasi innumerevoli sono le città e i luoghi da lui acquistati e aggiunti

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (2 risultati)

. disus. conquista, occupazione (di città, di territori). - anche

tedesca, che si fabbrica in quella città?... no, io non

vol. I Pag.141 - Da ACROMATINA a ACUIRE (3 risultati)

acròpoli, sf. parte alta nelle antiche città greche; cittadella, rocca. -

un tratto di salita, apparve la città immensa, augusta, radiosa,..

4 alto 'e tcóxi? 4 città '). acròpora, sf

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (1 risultato)

delle acutissime. ariosto, 15-102: nella città di co- stantin lasciata / grave l'

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (1 risultato)

, tutta quanta d'oro come una città dell'estremo oriente. deledda, ii-1062:

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (2 risultati)

quelli che contendono chi meglio governi la città, fanno come li marinari, che

civinini, 1-263: qualche abitudine presa in città, ma che presto, quasi sempre

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (1 risultato)

non sono passati che nel contado della città nostra occorsero di vari incendi..

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (1 risultato)

così messo sottosopra, nessun altro della città era quieto e senza pericolo. ma

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (2 risultati)

.. con alcuni altri giovani nobili della città, di drappi rilucentissimi e gravi per

cavalcò il re in abito reale per la città di napoli, montato in su uno

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (2 risultati)

la maggior cortesia che forse in questa città per adietro sia stata usata già mai

addomandavano occhi. boterò, i-345: città s'addomanda una ragunanza d'uomini ridotti

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (2 risultati)

io mi trovava dalla parte opposta della città in quelli ch'erano, e sono

le partenze verso le proprie case e città. alvaro, 9-486: là, sul

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (3 risultati)

tutti e pesi e le stateie de la città ogni anno del mese di gennaio e

una forte delusione. era questa la città? sì, le case erano più grandi

loro in conseguenza l'altezza dentro la città, concorrerei al far quel taglio e

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (1 risultato)

edifici e le mirabili opre / di famosa città gli addita e mostra. idem,

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (2 risultati)

non raccontava nulla della sua vita in città; era come risucchiato dal lavoro,

palagio. carletti, 219: [la città] è fabricata de buone case

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (3 risultati)

beltramelli, i-62: usciti per la città, poi, videro le principali vie

case di una o più parrocchie della città, ogni anno, per modo che in

per modo che in dieci anni tutta la città si ripulisca. soffici, 5-257:

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (1 risultato)

rosa. alvaro, 9-470: la città... addolcisce coi colori dei suoi

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (1 risultato)

per un pezzo, i rumori della città, il vocìo, il sordo rotolìo

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (2 risultati)

notte, dai confusi rumori della grande città nel silenzio delle campagne addormentate. pascoli

addormentata virtù, né permise che la città s'annighittisse nell'ozio. magalotti, 9-1-196

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (2 risultati)

l'arno più a pieno nella città, e addusse tanta abbondanza d'acqua,

minori, e poi tutta la città di qua dall'amo. ugurgieri, 15

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (2 risultati)

: di voi parte intanto / alla città si affretti, e pingui agnelle /

: abbattere, atterrare (edifici, città, templi). - anche rifl.

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (2 risultati)

, sia vendicativo, ed abbia nella città qualche riputazione e aderenzia. guicciardini,

l'anima aderire / ad ogni pietra della città sorda / com'albero con tutte le

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (3 risultati)

). giusti, v-133: a città di castello, o per gelosia di

lo scarico d'arno a prò della città di pisa e delle campagne ad essa

limpide acque e la posizione locale della città di valenza. cantoni, 867: son

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (1 risultato)

sciocchezza che sentiremo, specialmente in piccole città e in luoghi senza importanza, quanto non

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (1 risultato)

non l'avessero voluto ricevere, la detta città d'ilion... distrusse.

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (1 risultato)

bilmente spropositate'. linati, 30-171: una città di stu denti, saporosa

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (2 risultati)

ond'io l'adoro, / turbarsi la città di stige infesta. baretti, i-49

, 3-5-150: entrata adunque nella santa città, dopo l'adorazione de'santi luoghi,

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (3 risultati)

... adottato da tutta la città come publico figliuolo. codice civile, 301

abilità delle zie, famose in tutta la città, le consuetudini semplici della sua famiglia

) * di adria ', città sul mare adriatico (a cui ha dato

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (2 risultati)

sereno non aduggiato dalle tetre case della città. soffici, ii-37: similmente in

de amicis, ii-370: la città... aduggita, impaurita quasi

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (1 risultato)

, fuggir tre volte a tomo la città. segneri, ii-26-1: se l'odi

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (1 risultato)

romori e pianti in diversi luoghi della città; di che i magistrati temevano forte

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (1 risultato)

/ da l'alte nubi a la città s'inchina, / quando di non so

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (1 risultato)

aria spirabile. linati, 8-32: la città che sta tutta come pittata sul vasto

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (3 risultati)

del vignola. baldini, 4-225: città piena di civiltà e di gentilezza, d'

questo sfondo di orizzonte si delinea la città nuova, coi suoi palazzi bianchi, le

in cospetto ai monti e alle torri della città. bocchelli, 1-iii-445: un che

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (3 risultati)

. slataper, 1-67: anche la città è divertente, sebbene qualche volta m'

, i-263: affacciavangli alla porta della città i comuni figliuoli. verga, i-217:

andava verso il fiume che partiva la città. cardarelli, 6-120: guai a

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (1 risultato)

destano sospetti. baldini, 4-225: città... affacciata lietamente in collina

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (3 risultati)

guerra è maggiore che quello della città, lo maestro dice che pace

] assai affare di guardare la città. boccaccio, i-247: 1 due mercatanti

terreni degli antichi edilìzi di quella città. p. verri, 2-99: gli

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (1 risultato)

che s'usa per li napoletani, la città de'quali è abbondevole di uomini di

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (1 risultato)

cane, e cerchiamo non solamente per la città, ma per tutta la contrada.

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (1 risultato)

può morir. baldini, 4-209: una città che è ancora da farsi e dove

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (1 risultato)

gli rendeva afferrabile la sostanza della propria città. affettamènto, sm. l'afferrare

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (1 risultato)

vostri gli addiman- date la liberazione della città. marsilio ficino, 2-85: conciò

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (2 risultati)

affettuosità d'una popolazione colorisse di sé le città che abita, si vedrebbe roma tutta

. le potenze, come ne le città gli ordini de'cittadini, la parte affettuosa

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (2 risultati)

il principe, quando venne in questa città '; * alcuni soldati affiancavano la

: affiatandomi, sulle vie della vasta città, con taluni di quei giovani che vanno

vol. I Pag.209 - Da AFFIDATAMENTE a AFFIGGERE (2 risultati)

deledda, ii-126: i rumori della città si affievolivano, s'allontanavano, quasi

ordinarono d'andare a oste sopra la città di lucca, sentendola molto affiebolita.

vol. I Pag.211 - Da AFFILATOIO a AFFINATO (1 risultato)

foci. govoni, 1-72: strane città anodine / dove tutti i sentimenti / s'

vol. I Pag.212 - Da AFFINATOIO a AFFIOCARE (2 risultati)

e co'fratei bastavi alla difesa / della città. bacchetti, 1-iii-68: dato

e affini fruga in tutti i buchi della città dove c'è possibilità di smerciare.

vol. I Pag.213 - Da AFFIOCATO a AFFISARE (1 risultato)

, vii-561: dammasco, panno dalla città di damasco in soria, come già dissi

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (3 risultati)

, il quale va girando per la città con cartelloni appesi al collo, acciocché i

scale. alvaro, 3-14: la città dove studiavo era una piccola città di

la città dove studiavo era una piccola città di provincia, abitata da affittacamere per gli

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (1 risultato)

: tutto il verno vegnente combatterono la città continuamente per mare e per terra,

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (4 risultati)

ed in tanta afflizione e miseria della nostra città era la reverenda autorità delle leggi,

(in un paese, in una città, in una piazza, a uno spettacolo

gli ponno mettere il piè innanzi nella città di roma, dove, come ben sapete

amano fare le faccende loro; nelle grandi città è sempre abbondanza di gente siffatta.

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (3 risultati)

solo che avea di più colto la città, ma copia di ragguardevoli viaggiatori. arila

baldini, 4-190: di notte [la città] è affocata di luminarie.

rotolanti su 'l ciottolato / de la città, slargossi. panzini, i-113: per

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (2 risultati)

congegnava agli alemanni... la città di venezia. palazzeschi, 216: m'

il canale fino alla darsena / della città, lucida di fuliggine, / nella

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (3 risultati)

: stando cosi seduto, tu hai la città tutta sotto i piedi, affondata nella

casa, e menommi intorno a tutta la città di parigi: e sentito con che

livio volgar. [crusca]: città nel mezzo di cicilia situata, chiara

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (1 risultato)

, ii-84: noi siamo afforzati, la città è rifatta, l'amistà nostra è

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (1 risultato)

bocchelli, 9-82: l'affrancazione della città e del contado dalle servitù feudali.

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (1 risultato)

marte / di verso il colle e la città ne viene: / d'uopo là

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (2 risultati)

po'stanco, in campagna come in città. piovenc, 2-109: la voce perciò

memoria viziosamente. pancrazi, 1-37: città afosa, arsa e bianca di polvere

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (4 risultati)

, favorito. statuto del podestà della città di firenze, 1-52: siano tenuti

agevolazione. statuto del podestà della città di firenze, 1-52: e se

ferroviaria). statuto del podestà della città di firenze, 1-52: se il

agevole, perché basta fermar dimora in una città dove sian ben provviste biblioteche. idem

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (1 risultato)

: di villa, di contado, di città; uomo fatto e di toga,

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (2 risultati)

traslochi e i cambiamenti venivano sempre dalla città; i commissari, gli ispettori, i

gli esercizi spirituali, erano mandati dalla città con le « direttive » aggiornate. pratolini

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (1 risultato)

8-42: adesso li udiamo roteare sopra la città come falchi che s'aggirano sopra un

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (1 risultato)

, 1-124: ptolomaida... è città della galilea, e posta in su

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (2 risultati)

credea catilina poter sollecitare de'servi della città, e la città incendere, e

sollecitare de'servi della città, e la città incendere, e li lor mariti o

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (1 risultato)

i nobili, furono i sacerdoti dell'eroiche città. idem, 487: i giuochi

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (2 risultati)

reale andava agglomerando sul cielo della città babele le più sontuose fantasmagorie di

la lima, per passarli vecchie città, si demolisse e si mandasse la gente

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (5 risultati)

che d'aggrandire e rifar quella città, che era assai mal condotta.

buona per frequentare e per aggrandire una città, perché la gente sforzata a star

questi tempi... essendo la città di firenze assai aggrandita e montata in istato

. trattati antichi [crusca]: la città di roma aggrandita dava loro gelosia non

tempo in cui ne fu invasa la città... il caso aggravante era che

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (4 risultati)

minori che i maggiori cittadini, empierono le città di rammarichii. boterò, i-223:

. machiavelli, 239: essendo la città di roma aggravata dalla fame, e non

hanno solo con questa impresa aggravata la città ma con molte. ariosto, 21-67:

penosi mi sono anche pochi passi in questa città: tanta è la prostrazione di tutte

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (3 risultati)

pozzetti, 12-11-383: tuttavia in dette città pagano i bigami un certo aggravio.

e non ci venne mai in questa città nessuno tanto aggraziato, quanto era costui

. vi-222: or mira a piè della città depressa, / e vedi que'che

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (4 risultati)

, 5-1-m: d'alcun popolo o città furono aggregati gli uomini al grado di

un popolo, un territorio, una città a uno stato costituito, di cui

una lingua. padula, 464: per città si intende un aggregato di case non

, 25-87: sono, le più [città], aggregati mostruosi dovuti al caso

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (1 risultato)

e che lo spettacolo della vita d'una città poteva distogliere. moravia, xi-125:

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (1 risultato)

affollamento. calvino, 1-277: la città lì finiva l'aggrumo delle case e

vol. I Pag.255 - Da AGGUATTARE a AGHIRONE (1 risultato)

dalle lunghe zuffe nei piccoli carrugi della città vecchia. aggufito, agg. simile

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (2 risultati)

faccia,... / ne la città dimora; / ma ne la villa

altra strada che questa, alla tal città? se egli vi dice esservene altra di

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (2 risultati)

buona gente di fiesole lasciaro l'abitare della città del poggio, e tornaro all'

[il caldo] men grave in città piena / d'acqua e d'ombre sì

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (1 risultato)

1-105: al disopra dei camini delle città s'agitano onde di fumo grasso e graveolente

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

potranno trovare, fra i negri di città, elementi da organizzare chiassate. bocchelli,

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (1 risultato)

miglior partito non abbia chi nella sua città guernito dimora, che di lontano agognando se

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (1 risultato)

? campana, 259: ricordo una vecchia città rossa di mura e turrita, arsa

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (1 risultato)

rivolte agrarie egli ci dimostra essere stata una città nuova, come canta la storia.

vol. I Pag.270 - Da AGRO a AGRUME (1 risultato)

colonie non si deducevano se non in città e terre già esistenti, e che avessero

vol. I Pag.271 - Da AGRUMETO a AGUGLIA (1 risultato)

di valenza sono agrumi natii di quella città dove n'è copia. carletti, 118

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (1 risultato)

3-78: firenze non è più la idillica città ch'io vi descrivo, 11 traffico

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (1 risultato)

vita. idem, 43-59: la sua città... / contra tutto il

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (1 risultato)

/ lei salva al fin ne la città raccolse. campanella, i-325: il poeta

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (3 risultati)

, v-354: passando per la vostra città, vide un vecchio d'altero aspetto

aiutato dal frate è come una ferma città. boccaccio, dee., 10-7 (

accrescere il numero degli eserciti romani dalle città d'italia, prima che i loro

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (1 risultato)

. b. davanzati, ii-70: nella città e nel foro erano aizzamenti a guerra

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (1 risultato)

da * ala- banda ', antica città della caria (nell'asia minore).

vol. I Pag.282 - Da ALABASTRAIO a ALACRE (1 risultato)

femina peccatrice, ch'era in quella città, sapendo che iesù era in casa di

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (1 risultato)

; e machiavelli, 22: « le città di alamagna sono liberissime, hanno poco

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (1 risultato)

maia materdona, iii-323: l'alma città, cui danno il nome i fiori

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (2 risultati)

. ristorerà. = dal nome della città di alba, nelle langhe, dove

ciglio alberato del colle sta davanti alla città, come una gran ribalta. barilli,

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (1 risultato)

palazzeschi, i-188: siamo fuori della città lungo il fiume. la riva difronte è

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (4 risultati)

d'aber- gare la sera fuori della città. bembo, 1-17: già la bella

. tasso, 1-84: dentro a una città commisto / popolo alberga di contraria fede

di abitazioni (un luogo, una città). g. villani, 11-94

d'inalzar la vista / ver'la città, di cristo albergo eletto, /

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (1 risultato)

frutti. c'è l'albero di città, grido del verde, unica cosa ingenua

vol. I Pag.290 - Da ALBERO a ALBINO (1 risultato)

(deriv. da albigi) 'albi', città della francia meridionale e centro del movimento

vol. I Pag.292 - Da ALBORELLA a ALCADE (1 risultato)

fatti a organino con le vedute delle città famose. baldini, 4-144: fu pienamente

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (1 risultato)

quell'aerea fucina finiva col trasfondere nella città babele una vita nuova fantastica, infernale

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (1 risultato)

: l'ubriacone alcolizzato, notissimo in città, l'uomo a cui l'alcool aveva

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (1 risultato)

firenze, riposarsi alcuno giorno in quella città. idem, 430: alzorono per uno

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (2 risultati)

un mistero aleggiargli intorno, e la città gli sembrava una foresta di pietra attraversata

, i-72: tutto ch'ella [la città] poteva offrire alla curiosità dei dotti

vol. I Pag.299 - Da ALENAMENTO a ALETTA (1 risultato)

rosso. = dal nome della città siriana di aleppo, da cui la

vol. I Pag.300 - Da ALETTARE a ALFABETISMO (1 risultato)

: invece che dall'alfa è una città cominciata in parte dall'omega. non

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (1 risultato)

aveva d'altronde spopolata quella parte della città abitualmente tanto rumorosa e gaudente, solo

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (1 risultato)

, 14-30: poiché i vittoriosi ebbono la città riformata,... furono tutti

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (1 risultato)

/ aligero leon terrà difesa [la città]. bruno, 566: è avvenuto

vol. I Pag.308 - Da ALIMENTOSO a ALISSO (1 risultato)

pianta comune ne'campi d'intorno alle città. 2. ant. pianta

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (1 risultato)

personali che allacciavo con la gente di città. 4. raro. prendere

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (3 risultati)

tanto e sì diverso che allagò molta della città presso alle sue rive. idem,

poteva allagare, considerato il sito della città e il letto del fiume del serchio

casa si sentiva adesso la voce della città. soffici, ii-117; la folla pigiata

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (4 risultati)

il terzo dì, disperato che nella città si facesse alterazione, si allargò in

tutto il corpo de'negozianti in una città... quando si dice la

1-31: le truppe che quasi assediavano la città, gli ordini minaccevoli del governo,

i tamburi l'allarme per tutta la città. si raccoglie la guardia nazionale,

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (3 risultati)

d'annunzio, iv-2-1293: riudivo su la città anadio- mene l'allarme della sirena sinistra

il mercato, ormai, non più in città dove, tra gli allarmi aerei e

, 5-9: collocarono in mezo de la città il palazzo principale, e allato il

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (5 risultati)

da grandi piante scendevano verso la città... ci siamo messi per

monti, x-2-302: strette [le città] in nodo / di care parentele,

, 12-21: erano stati allontanati dalla città i reggimenti dei granatieri e in questo

svegliò e si ricordò di essere la città che ancora ha voglia di vedere qualcosa

soldati alleati le zone più infette della città. soldati, no: gli alleati!

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (3 risultati)

diritti. statuto del podestà della città di firenze, 3-91: contro

allegano e'romani! bisognerebbe avere una città condizionata come era loro, e poi

allegando che gli era stata domandata la città di dorlan

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (2 risultati)

tempo medesimo la carestia che premeva la città. b. davanzati, ii-253: alleggerì

: si partì di qui per la città, come le serve di oggi, per

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (1 risultato)

se, parlando del governo della città noi dicessimo: io non so

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (1 risultato)

. facevano tutto a squadre, in città, anche i carri allegorici della festa

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (1 risultato)

subito nel vicino teatro. tutta la città esultò apertissimamente come liberata da un mostro

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (1 risultato)

gloriose pompe e'fieri ludi / della città che 'l freno allenta e stringe /

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (1 risultato)

milano, per partire definitivamente per quella città. 2. affrettare, rendere più

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (2 risultati)

o lusingati dalle ambizioni venivano in città. foscolo, v-55: io mi sentiva

pose / tra le sue mura la città, lasciva / d'evirati cantori allet-

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (1 risultato)

nella remonia, intese alla fabrica della città. pallavicino, 2-428: avrei ottenuto

vol. I Pag.327 - Da ALLIBITO a ALLIGAZIONE (2 risultati)

: quelli che possedevano beni immobili nella città o nel contado, ed erano allibrati,

ne'libri delle gravezze e tributi della città. manni, 2-7: ottengono di non

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (1 risultato)

. idem, ii-786: sono nato nella città, è vero, in una di

vol. I Pag.329 - Da ALLINGUATO a ALLOCCO (2 risultati)

l'isère, nel territorio delle attuali città di grenoble e ginevra). cfr

grandissimo pericolo [tullio] liberò la città ». inoltre, panzini, iv-18:

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (3 risultati)

, allogatosi con la sua donna in città, aveva facilmente trovato lavoro. marotta,

giorni che s'era allogata, girottolò la città con le calze della padrona cicatrizzate dai

allogate meglio, più nel centro della città, con gli stessi prezzi, languiscono

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (8 risultati)

allogatori di some e di mercatanzie della città di firenze. trattati antichi, 65:

villa la dilicatura e la politezza della città non lassa desiderare. torricelli, 210:

che e'sono state collocate non poche città in que'luoghi dove gli eccellenti capitani

informasse il re, delle miserie della città e della provincia; dispensasse da nuovi alloggiamenti

ogni arma ricominciano a giostrare per la città sempre con le fanfare in testa.

. villani, 1-39: trovandola [la città] piena d'ogni bene, quivi

ungheri i quali alloggiati erano fuori della città tenuti erano a freno quelli della bastita

b. davanzali, ii-252: la città d'ordoviso tagliò a pezzi quasi tutta

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (1 risultato)

] lasciai io dentro dalla porta della città allora che io con voi poco fa me

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (1 risultato)

., n-81]: in parigi, città reale del re di francia,

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (3 risultati)

cercava un refrigerio fuori dei muri della città e allungava sempre più le sue passeggiate

del monte s'allunga a semicerchio la città vecchia. alvaro, 2-11: la

villani, 4-17: s'allungò dalla città tre miglia. petrarca, 209-4: ma

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (3 risultati)

tever alluvia, / alla città di marte e di minerva, / la

fiumi. lami, 1-1-51: le città etrusche della pianura e poste su fiumi,

decrescere, la gente del contado entrò nella città per mezzo di palischermi. idem,

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (3 risultati)

). baretti, ii-72: una città dove i librai sono pochissimi e dove

rege aver che discernesse / della vera città almen la torre. fatti di cesare,

francesi. giordani, ii-20: liberi la città, da tanto d'ignominia e d'

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (1 risultato)

mandò i capitani della milizia della città, e insieme con essi iacopo marocello almirante

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (2 risultati)

alla gran mattezza de'cittadini alpe son città fatte, e città alpe; e cittadini

cittadini alpe son città fatte, e città alpe; e cittadini, alpestri in

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (4 risultati)

mangiativa. comisso, 12-225: la città era deserta, qualche alpino faceva risuonare

orologio comune, quando apparve sopra questa città questo fuoco in figura appunto simile a

cominciamento e origine d'alquante di quelle città famose a'nostri tempi. petrarca,

tre giovani..., usciti della città, si misero in via.

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (1 risultato)

. macchina per salire sulle mura della città o fortezza assediata. giamboni,

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (2 risultati)

idem, iv-2-1293: riudivo su la città anadiomene l'allarme della sirena sinistra,

divota voce non fosse per la nostra città ringraziato. idem, i-316: d'erbosa

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (1 risultato)

non potè però passare questa alterazione della città, ch'ella non desse travaglio. machiavelli

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (2 risultati)

il terzo dì, disperato che nella città si facesse alterazione, si allargò in mare

discordia. savonarola, 7-i-46: la città si trovava in grande altercazione. =

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (1 risultato)

e i morti, alternamente. e la città da secoli dura e rigurgita.

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (3 risultati)

tazze votavano, mirando / la troiana città. idem, 5-500: sopporta / in

questa donna, singolare ornamento della nostra città, così rimessa, come ella è,

dotto concento. idem, 34-30: città famose / che coi torrenti suoi l'

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (4 risultati)

calvino, i-535: siamo ima delle città in cui la situazione atmosferica è più

più grave, ma nello stesso tempo la città in cui si fa di più per

loro edifizi occhiuti ed altezzosi dànno alla città una lieve aria conventuale. palazzeschi, 3-63

alle nostre spalle. piovene, 2-137: città posta sul margine di quell'altopiano deserto

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (3 risultati)

d. battoli, 40-ii-33: la città di canceu [è] situata in

che si dilungarono da ogni vista della città. passavanti, 308: quando tu vedrai

bito fue de'nobili colonnesi, della città di roma, grande ed alto cittadino

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (3 risultati)

la parte più elevata (di una città, di un edificio). g

ove è oggi il più alto della città di siena. boccaccio, dee.,

mise; e verso l'alto della città andando, per ventura davanti si vide

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

a raccapezzarsi ch'era arrivato in una città sollevata. [ediz. 1827 (

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (1 risultato)

mortali altrice. arici, 48: città di molte / arti e di studi e

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (3 risultati)

questa misera terra non è altrimenti la città tua permanente: la tua città è il

la città tua permanente: la tua città è il paradiso. 5. ant

di gregorio nono, / portossi alla città di costantino /... / ma

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (2 risultati)

: non avere in tempo alcuno la città di pisa ottenuto grandezza in terra ferma

, non ch'altro potuto dominar lucca città tanto vicina. cellini, 2-104 (

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (3 risultati)

incontanente sursero, non solamente della vostra città e di tutta toscana, ma eziandio

, ii-26: però ch'£iltronde la città non teme / de l'assalto nemico

basta, averà pensiero il governatore della città e il capo della provincia fare venire altronde

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (1 risultato)

chiose... saranno stampate in una città cattolica, e della toscana; perché

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (3 risultati)

cosa che il mondo sia una sola città a tutti. ove che la fortuna ponga

quali s'appagavano visibilmente di padroneggiare la città dalle alture occupate e ridurla, strema

b. croce, ii-2-225: le città più antiche, sorte nei tempi di mezzo

vol. I Pag.367 - Da ALVANO a ALZAIA (3 risultati)

: al di là della palude appariva la città con l'aspetto modesto ch'essa ha

all'angusto alveare fangoso che si chiama città. pea, 6-20: in un

uscirono... molte processioni nella città e nelle campagne. idem, iv-2-153:

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (2 risultati)

del letto d'arno... la città fu più allagata. galileo, 458

in arno,... la città fu più allagata. b. davanzali,

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (1 risultato)

così parlò / l'iddio per la città che deve alzarsi. idem, iv-1-27

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (1 risultato)

. = deriv. da amalfi, città della campania. amàlgama, sm.

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (1 risultato)

tedesca, che si fabbrica in quella città?... no, io

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (1 risultato)

repubblica [di venezia] amatrice delle città libere, voleva aiutare i pisani alla

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (4 risultati)

, / presto in armi le cento città! d'annunzio, iii-2-336: la femmina

scudiera. fracchia, 633: mezza città venne a fare ala al corteo dei

nulla, è come quando / una città pensata nella veglia / se dormi, s'

per tre volte in processione intorno alla città). = voce dotta lat

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (1 risultato)

amanti, e de'primi di questa città, m'hanno vagheggiata e con ambasciate

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (1 risultato)

qualche personaggio qualificato, di transito per la città, facesse scalo ai suoi venerdì.

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (1 risultato)

erano manco ambiziosi, perché i gradi della città si distendevano in pochi cittadini ed erano

vol. I Pag.386 - Da AMBROSIA a AMBULANTE (1 risultato)

soccorso un uomo illustre della sua città stramazzato, non si sarebbe permesso

vol. I Pag.387 - Da AMBULANZA a AMEN (2 risultati)

ambulatori, che oggi sono in una città, dimani in un'altra, non sanno

, che era avvicinata alle mura della città assediata in modo da poterne colpire agevolmente

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (3 risultati)

foco e solfo, / né tutte le città ch'ai fondo amerse. =

, 1-277: parla sottovoce in quest'alacre città dove anche nei salotti americanamente si

affermare... che in questa città troppo si chiacchiera. = voce

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (1 risultato)

, per amicarselo, avesse donato la città di novara al figliuolo. colletta, i-236

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (2 risultati)

forza dei parenti ed amici redificò la detta città [troia] maggiore che prima non

era. machiavelli, 426: la città, nonostante la guerra aveva con uguccione,

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (1 risultato)

al nostro comune privilegio, che nella città di firenze si potesse dottorare, e

vol. I Pag.397 - Da AMMALATTIRE a AMMANDRIARE (2 risultati)

che fossono ammaliati, perché la nostra città di firenze non fosse al tutto diserta,

occhi ammaliati correvano sullo stupendo scenario della città, e si fermarono sulla linea dei

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (1 risultato)

, 9-440: la notte ammantava la città in una sua nobile e antica melanconia

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (2 risultati)

[ii] fetido ammassamento e asserragliamento delle città. baldini, 4-111: questo è

ammasso di pietrame oscuro che formava la città, e si sentì di disprezzarla. sbarbaro

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (1 risultato)

di scipione che allora era ne la città con una legione. intelligenza, 106

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (2 risultati)

: volendo iddio fare paura alla città di costantinopoli... per am

, revelò a uno fedele uomo che quella città dovea perire. fiore, 76-3

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (1 risultato)

i misteri degli uffici delle mille ditte della città. = cfr. ammezzato1.

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (2 risultati)

, con intendimento di andare infino alla città di vinegia. cronichetta pisana, v-407-45

l'ammiraglio del soldano che reggeva la gran città di damasco, si pensò di trarre

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (2 risultati)

per te medesimo, non ponghi in questa città la tua stanza ferma. leopardi,

: dopo lungo affanno pervenne nell'eccellentissima città di roma, ov'egli d'ammirazione

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (1 risultato)

leopardi, iii-1095: in questa civilissima città non si trovano quartieri ammobigliati, se

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (1 risultato)

[= templi] e di loro città, e ciò ammollava loro molto il cuore

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (1 risultato)

idem, 1014: compagno ammonitore nella città turbinosa, esso [l'orologio] diventa

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (1 risultato)

il pericolo del contagio] sovrastava alla città, per tanta miseria ammontata in ogni

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (2 risultati)

a gl'infetti stanza nel cuore della città! [sostituito da] manzoni,

poco poterò dimorar nelle rovine della sepolta città. 3. figur. impuro,

vol. I Pag.420 - Da AMMOSTATO a AMMUSARE (3 risultati)

tra il fitto ammucchio di case della città vecchia e gli orti della campagna.

dolci ammuffiti a quattro miserabili pasticceri della città. malaparte, 10-15: mandavano un

, 303: dove si credeva che la città posassi, e eglino cominciorono a confinare

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (3 risultati)

l'ammutinarsi contro un giudice della propria città, ma non della propria nazione,

ammutolito. borgherini, i-1-5-88: le città disfatte, i popoli miseramente dispersi,

idem, iv-2-1255: issò [la città] la bandiera bianca...,

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (1 risultato)

determinato. oriani, 1-527: la città bombardata, sottoposta a stato d'assedio

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

amore al prenze, così assediata [la città] glie la privilegiò. petrarca

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (2 risultati)

2. disus. affezionato (alla propria città, alla propria patria); appassionato

: li cittadini male amorevoli alla sua città, sono più solleciti alla loro specialità che

vol. I Pag.430 - Da AMOROSO a AMPELOPRASO (4 risultati)

, i-25: hanno l'amorosa in città, e quando se la possono svignare

; /... / una città famosa ivi mirava, / là dove era

idem, 12-72: e 'nverso la città poi se n'andaro, / dov'era

chiamata pharmacite, nasce in seleucia, città di siria, e la migliore è la

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (2 risultati)

nome suo, sì per l'accrescimento della città e del reame ampiato, mutato fu

iii-508: duro a veder l'ampie città, le ville / del vincitore ingordo

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (3 risultati)

e ardere paesi e abbattere le città, li loro regni ampliati, e per

delle antiche terre congiunta, sono una città divenute, notabile a tutto il

d'un corpo, o d'una città. nido eritreo, i-125: dovrebbero

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (1 risultato)

che c'era tra il giudice e la città. 2. tecn. apparecchio capace

vol. I Pag.435 - Da ANABIOSI a ANACREONTICO (2 risultati)

provo un'acuta voglia di fuggire dalle città e anche dalle campagne troppo popolate.

sta in solitudine pur nel mezzo della città. -vitto da anacoreta: più che frugale

vol. I Pag.436 - Da ANACRONISMICO a ANAGALLIDE (1 risultato)

anadiòmene. d'annunzio, iv-2-588: la città anadiòmene [venezia] dalle braccia di

vol. I Pag.441 - Da ANAPLASMA a ANASARCHICO (1 risultato)

. beltramelli, i-25: la gaia città del piano... ospitava allora una

vol. I Pag.444 - Da ANATOSSINA a ANCESTRALE (1 risultato)

altre donne. beltramelli, iii-375: la città di provincia è l'ancella fedele della

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (1 risultato)

: né solamente questo umore contaminò la città, ma ancora tutto il contado divise

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (1 risultato)

gli fu lecito di vedere la sua città, egli con più lagrime incominciò ad

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (3 risultati)

3-1: per me si va nella città dolente / per me si va nel-

124: besso, quand'andi alla città sanese, / saluta per mia parte ciascun

28: andare: se il termine è città o simil luogo, allora, dice

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

. villani, 3-2: era la detta città partita a quartieri;...

.. ma poi quando si crebbe la città, si recò a sei sestora,

vol. I Pag.454 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

ritorno in compagnia verso il centro della città. -vivere; tirare innanzi nella

di casa; recarsi in un'altra città, all'estero. baretti, i-75

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (3 risultati)

è andato a patrasso, scherzo sulla città di acaia, famosa pel martirio di

bisticcio con patrasso, forse perché quella città greca era l'itinerario dei bancarottieri al

sebbene pare, che diciamo è andato alla città di scesi 0 assisi; perché il

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

« modo traslato dai magistrati delle arti della città di firenze, alcune delle quali dicevansi

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

e 'l molto andare attorno eziandio per città gli fa callosi e rozzi; l'

volta. carletti, 66: è la città bene collocata, oltre all'essere fabricata

vol. I Pag.464 - Da ANELLOSO a ANEMOSCOPIO (2 risultati)

il tuo carso non rigenera più la tua città. = voce dotta, lat

, cilindri rombi tetraedri / delle fosche città / con anemici vetri d'acque /

vol. I Pag.466 - Da ANFANI A a ANFISBENA (1 risultato)

sia un vero contrabbando in torino, città anfibia. idem, i-65: raccoglieva così

vol. I Pag.467 - Da ANFISTOMA a ANFRATTO (2 risultati)

l'antica grecia) di popoli e città vicine e della stessa origine,

grecia, si unirono insieme le dodici città dell'ionia. anfora, sf

vol. I Pag.471 - Da ANGHIERE a ANGLICANO (1 risultato)

pratichi a ogni viuzza ed angiporto della città, si fuggivano da quella parte.

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (2 risultati)

: compianto non solo da tutta la città, ma eziandio da tutta l'europa,

. = deriv. da angora, città dell'asia minore; cfr. fr.

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (1 risultato)

. = * dal nome della città di angostura (oggi ciudad bolivar)

vol. I Pag.476 - Da ANGUILLAIA a ANGUSTIA (1 risultato)

dell'anguinaia con danno grandissimo percosse la città di bologna. machiavelli, 676:

vol. I Pag.477 - Da ANGUSTI ANTE a ANIDRITE (1 risultato)

necessità. savonarola, iv-341: molte città angustiate, verrà ancora tempo che verranno

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (2 risultati)

abitante di una nazione, di una città. b. segni, 192:

: il numero dell'anime in questa città... si è calcolato a quarantotto

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (1 risultato)

da mostrare qual fosse lo stato della città, come animati gli eserciti, come

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

i-415: essendo adunque corsa tutta la città a far corte al principe,.

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (2 risultati)

e quelli che hanno a reggere la città, non a sete, né per

, 3-58: per questa novità fu la città in grande smovimento, operandosi l'aniinosità

vol. I Pag.489 - Da ANNABISSARE a ANNALISTA (2 risultati)

figur. gli annali (di una città, di una scienza, di un'istituzione

le scuole contemporanee ci porgono documenti di città e di uomini doviziosi. idem,

vol. I Pag.490 - Da ANNALISTICA a ANNATA (1 risultato)

annasa, / mettovi in chiusi, la città sovrana. 4. locuz.

vol. I Pag.493 - Da ANNERITO a ANNESTO (1 risultato)

insalubre [di bombay] la futura città. = lat. adnexio -ònis (

vol. I Pag.496 - Da ANNIZZAMENTO a ANNO (2 risultati)

udirai dinanzi che la mortalità sia nella città di firenze un anno o due, perché

la romagna o la lombardia che la città nostra, e quasi per uso l'

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (1 risultato)

... ch'egli servisse la città per dodici anni, chi dice di dugento

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (1 risultato)

forza di annullare ogni grande e potentissima città. 5. ridurre al nulla,

vol. I Pag.503 - Da ANNULLATIVO a ANNUNZIARE (2 risultati)

g. villani, 10-101: essendo la città di padova molto afflitta e annullata di

disse: -a me conviene andare ad altre città a predicare e annunciare il regno di

vol. I Pag.506 - Da ANOLINO a ANONIMO (2 risultati)

che a parma, mia amata città natale, è di rito nelle solen

architettura anonima seminata nelle campagne e nelle città? calvino, i-523: perfino le vie

vol. I Pag.507 - Da ANOPISTOGRAFO a ANSEATICO (1 risultato)

dal xiii al xviii secolo) delle città marinare germaniche

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (5 risultati)

che per sostenere i loro traffichi varie città libere della germania strinsero a quei tempi

concordano nell'indicare che le più antiche città dei nostri paesi appartenevano alla gran lega

. -città anseatiche: le principali città che fecero parte della lega anseatica (

il xv secolo, contava [la città di novogorod] più di duecento cinquantamila abitanti

era il centro d'ogni commercio fra le città anseatiche. = voce dotta,

vol. I Pag.510 - Da ANTARES a ANTECESSORE (2 risultati)

ancor nel tenebroso orrore / l'alme città la notte avea sepolte / col manto suo

mente aveva intesa la loro salvezza la città tutta quanta. pecchio, conc.

vol. I Pag.511 - Da ANTECRISTO a ANTENATO (2 risultati)

basse che coprissero le mura maestre delle città, affinché non si potessero gli arieti

efficacissimo per proteggere da'mali effluvi le città, le terre ed i castelli, che

vol. I Pag.512 - Da ANTENITORIO a ANTEPENULTIMO (2 risultati)

torre delle stazioni radio trasmittenti delle grandi città). panzini, iii-600: grida

troiano che, dopo aver abbandonato la città distrutta, approdò nel veneto e fondò

vol. I Pag.513 - Da ANTEPILANO a ANTESIGNANO (1 risultato)

a'comodi ed alle grandezze della nuova città i rottami dell'antica patria. foscolo,

vol. I Pag.514 - Da ANTESISTENTE a ANTIBOLSCEVICO (1 risultato)

pratolini, 10-239: vista così, una città rassomiglia a un camposanto, sembra che

vol. I Pag.515 - Da ANTIBORGHESE a ANTICAMERA (3 risultati)

3-1: giunti ov'è oggi la nostra città, in su l'anticaglia e calcinacci

troiano enea. cantari, 5: nella città di roma anticamente / aveva una colonna

crescendo de l'altrui ruina, / città divenne assai grande e possente. segneri,

vol. I Pag.516 - Da ANTICANCEROSO a ANTICIPARE (2 risultati)

opinare, che di grande antichitade fosse la città nostra. foscolo, v-149: la

mondo presente. prezzi, i-18-102: la città il nome e 'l loco mutò anco

vol. I Pag.517 - Da ANTICIPATAMENTE a ANTICIPO (1 risultato)

. fatto il vino, si ritornava in città;... ora...

vol. I Pag.518 - Da ANTICLEPSIDRA a ANTICO (2 risultati)

modo che l'antiqua bellezza di molte città non apparisce niente come la era già

. algarotti, 3-14: lubecca, città ora molto decaduta dall'antico suo splendore

vol. I Pag.521 - Da ANTIDINASTICO a ANTIFONA (1 risultato)

la fede la quale ha in codesta città. = voce dotta, comp

vol. I Pag.523 - Da ANTILLIDE a ANTIMONOPOLISTA (2 risultati)

torre d'orlando, filiamo davanti alla città fondata dai lestrigoni e combattuta dai saraceni.

alle seguenti? statuto del podestà della città di firenze, 1-71: se alcuna balìa

vol. I Pag.524 - Da ANTIMORALISMO a ANTIPATE (3 risultati)

la lingua? ella sta come sta una città: ella è posta questa lingua col

sigoli, 1-57: le mura della città di damasco... hanno dinanzi

esprimermi, un antipapa, sequestrandolo dalla città santa, trasportandolo in avignone. e

vol. I Pag.525 - Da ANTIPATIA a ANTIPODE (1 risultato)

d'una stessa regione, d'una stessa città). leonardo, 2-562: e

vol. I Pag.526 - Da ANTIPOESIA a ANTIQUATO (4 risultati)

a difesa esterna della porta di una città o di una fortezza. malispini,

antiporta, e ruppono i serragli della città. g. villani, 9-342: presono

tra l'una porta e l'altra di città o di casa; cioè un conveniente

mette immediatamente in casa o nella città. s. maffiei, 5-5-45:

vol. I Pag.527 - Da ANTIQUITÀ a ANTISOCIALE (2 risultati)

vuole riformare uno stato anticato in una città libera, ritenga almeno l'ombra de'

alla perfezione al carattere quietamente provinciale della città. = voce dotta, lat.

vol. I Pag.528 - Da ANTISOCIALISTA a ANTITRAGO (1 risultato)

ii-10-276: la parte democratica di questa città e di questi uomini ha pensato di mandare

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (1 risultato)

machiavelli, 411: divisono pertanto la città in sei parti, ed elessono dodici

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (3 risultati)

, 2-136: sotto il crepuscolo la città sembrava piena di movimento straordinario, le

piana. -apèrta campagna: lontana dalle città. dante, inf., 4-116

comin ciare aperta guerra alla città d'arezzo. m. villani, 4-31

vol. I Pag.537 - Da APERTOIO a APERZIONE (1 risultato)

, per la nova apertura / assalta la città dentro alle mura. tasso, 12-663

vol. I Pag.541 - Da APOLITICITÀ a APOPLESSIA (2 risultati)

. da à- privat. e 716x1$ 'città, patria '. apoliticità,

a conto del vostro apologo degli abitatori della città sotterranea. manzoni, 336: e

vol. I Pag.542 - Da APOPLETTICO a APOSTEM AZIONE (1 risultato)

cavalca, i-134: vennero quelli della città di gaza colla famiglia del prefetto,

vol. I Pag.543 - Da APOSTEMOSO a APOSTOLO (1 risultato)

suo sangue su la porta d'ogni città il nome della vergine. come apostolo

vol. I Pag.544 - Da APOSTROFARE a APPACIFICARE (3 risultati)

il di là d'arno della nostra città diceano la parte d'oltr'arno, così

o lontane, agli dei, alle città, alle provincie, ad altri luoghi,

e di sangue su le rovine della città forte. ojetti, ii-93: la

vol. I Pag.545 - Da APPADIGLION ARE a APPAIATO (2 risultati)

quali s'appagavano visibilmente di padroneggiare la città dalle alture occupate e ridurla, strema

si tenea [messenzio] appagato della città, che enea novellamente avea fondata sì

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (1 risultato)

. baldinucci, 2-5-308: viveva nella città di roma un onorato uomo,.

vol. I Pag.548 - Da APPANNATO a APPARATO (3 risultati)

le più magnifiche che fossero nella città, fomite d'ogni appara- mento d'

noi... / siamo in forte città di sito e d'arte; / ma

avesse potuto fare in qualsivoglia altra nobil città d'italia, fu ricevuto. bandello,

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (1 risultato)

si fanno nell'entrate de'principi nelle città e ne'trionfi, o negli

vol. I Pag.550 - Da APPARECCHIATA a APPARECCHIO (2 risultati)

, faceva segreti apparecchi di lasciar la città. e. visconti, conc.,

ad abitare a veienta, in. quella città che di tutti i beni era apparecchiata

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (2 risultati)

qua entro né in tutta la nostra città, che a biancofiore si possa appareggiare

orologio comune, quando apparve sopra questa città questo fuoco in figura appunto simile a

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (1 risultato)

vista, / che di soldati è la città provvista. cesarotti, i-197: perché

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (2 risultati)

al tempo che santo francesco dimorava nella città d'agobbio, nel contado d'agobbio

appare. settembrini, i-202: nella città non appariva un lume, non si udiva

vol. I Pag.555 - Da APPARTARE a APPARTENENZA (3 risultati)

. co- misso, 7-169: in città erano lenti a costruire nuove case,

, palazzo di carlo magno vicino alla città di magonzia. gelli, 12-31: il

lo scarico d'arno a prò della città di pisa e delle campagne ad essa

vol. I Pag.556 - Da APPARTENERE a APPASSIONATAMENTE (1 risultato)

istoriche concordano nell'indicare che le più antiche città dei nostri paesi appartenevano alla gran lega

vol. I Pag.557 - Da APPASSIONATEZZA a APPASTELLARE (1 risultato)

partita, e una partita nella mia città, accanto a un vecchio appassionato giocatore.

vol. I Pag.559 - Da APPELLATO a APPENA (2 risultati)

appellante). statuto del podestà della città di firenze, 1-21: e il

senza appello il maggiore cittadino ch'avesse città d'italia che si reggesse a popolo.

vol. I Pag.560 - Da APPENARE a APPENDICE (1 risultato)

: come i due frati furono giunti alla città, la riconobbero appena. barilli,

vol. I Pag.561 - Da APPENDICECTOMIA a APPESANTIRE (3 risultati)

una vecchia catena appenninica, / la città, mezza vuota. appennino (

e l'uomo per la grandezza sua nella città per tema di tirannia verisimilmente sospetto,

assai colorata credenza facendo i governatori della città fortemente sospettare [ecc.].

vol. I Pag.562 - Da APPESANTITO a APPETIRE (3 risultati)

sospinto dal vento, si voltava sulla città appestandola. pea, 6-182: questo

. don antonio, tenendomi lontano dalla città perché io non appestassi, fu cagione che

. foscolo, v-75: era [la città] da tanti venefici, e assassini

vol. I Pag.563 - Da APPETITEVOLE a APPETITO (2 risultati)

da questi dua appetiti diversi nasce nelle città uno de'tre effetti, o principato

gli basta un podere, né ima città, né un regno, né un

vol. I Pag.564 - Da APPETITO a APPIACEVOLIRE (1 risultato)

, appena si approssimava alle gabelle delle città, era piantata in un appczzato di

vol. I Pag.566 - Da APPIASTRO a APPICCARE (1 risultato)

... la terza appresso alla città, la quale nominano buzigia, per

vol. I Pag.567 - Da APPICCARE a APPICCARE (3 risultati)

a una casa spesso abrucia tutta la città. vico, 401: il padre di

soltanto appiccare il fuoco e incenerire la città. alvaro, 2-10: e la

859: fece appiccare nei luoghi pubblici della città e dei borghi...,

vol. I Pag.568 - Da APPICCATICCIO a APPICCATURA (1 risultato)

. settembrini, 1-117: chi entrava in città dalla porta capuana vedeva in alto appiccati

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (4 risultati)

o d'un corpo, o d'una città. mascheroni, 2-10: vedendo che

applicazione. baldini, 4-120: della città, con un po'd'applicazione, potremmo

. boccaccio, v-162: voi nella vostra città eravate potente e in grandissimo pregio appo

. villani, 1-80: reggendosi la città d'orbivieto a comune appo il popolo,

vol. I Pag.576 - Da APPODERAMENTO a APPOGGIARE (1 risultato)

cura di questa differenza tra le due città. leggi di toscana, 3-138:

vol. I Pag.578 - Da APPOIARE a APPORRE (4 risultati)

mandare gente ad abitare una regione, una città. -anche intr. con la

migliaia d'artefici eccellenti prima dalla regia città di tauris e poi dal gran cairo

: con tutto ch'ella non sia città, ella è molto bene apopolata. nieri

apopolata. nieri, 60: [di città] ce n'era più di mille

vol. I Pag.579 - Da APPORTAMENTO a APPORTARE (1 risultato)

apponendo loro che trattavano di dare la città di casteùo a'fiorentini. a. pucci

vol. I Pag.580 - Da APPORTARE a APPOSTA (2 risultati)

casa, e menommi intorno a tutta la città di parigi. carletti, 84:

baldini, i-661: mi pareva una città fatta apposta per me, senza un

vol. I Pag.581 - Da APPOSTAMENTO a APPOZZARE (1 risultato)

, 3-112: il loro diorama [delle città] non si appoverisce nella tetraggine dei

vol. I Pag.583 - Da APPRENDEVOLE a APPRENSIONE (2 risultati)

e impetuoso, che buona parte della città arse. ugurgieri, 222:

appigliaste ad apprendere cose facilmente apprendibili nella città in cui vivete. tommaseo [s.

vol. I Pag.585 - Da APPRESSAMENTO a APPRESSO (4 risultati)

ornai, figliuolo, / s'appressa la città c'ha nome dite, / coi

però che spesse volte s'appressava alla città. machiavelli, 554: lo esercito ragonese

, qual intera massa, / appressàr la città. tasso, 16-71: passa d'

il quale è... appresso alla città di tebe. idem, dee.

vol. I Pag.586 - Da APPRESTAMENTO a APPRESTARE (2 risultati)

buono, con sommo studio nella loro città lo recavano e metteano in opera. machia

, 3-1: cominciaro a rifare la città di firenze,... di minore

vol. I Pag.587 - Da APPRESTATO a APPREZZAZIONE (2 risultati)

sua parte. boine, ii-173: la città fuor d'ogni apprezzamento morale e logico

ora si dichiarava improvvisamente entusiasta di questa città e apprezzava la mia idea d'esserci

vol. I Pag.588 - Da APPREZZO a APPROFITTARE (1 risultato)

entrare in gondola, e ci condussero in città. approdammo al palazzo del doge,

vol. I Pag.591 - Da APPROSSIMANTE a APPROVARE (1 risultato)

2-2-26: non vogliono ch'elle [le città] siano in su la riva del

vol. I Pag.592 - Da APPROVATIVO a APPRUAMENTO (4 risultati)

giudicassero i più approvati uomini di tutta la città, dovessero aver speranza i nemici

compagnoni, i-7: se mi parli di città, il cui governo sia già stabilito

pel consumo d'un popolo, d'una città, d'un esercito, d'una

. rifornire di viveri e munizioni una città, un esercito; vettovagliare. 3

vol. I Pag.594 - Da APPUNTARE a APPUNTATURA (1 risultato)

qualsivoglia stato, che s'eleggesse la città. = adattamento del fr.

vol. I Pag.595 - Da APPUNTATURA a APPUNTO (1 risultato)

, e per l'appunto in quella città che fu chiamata l'atene delle ro-

vol. I Pag.598 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

apersono, e tali ruinarono nelle dette città. leggenda di s. maria egiziaca,

vol. I Pag.600 - Da APRIRE a APRIRE (2 risultati)

campo regio, penetrò con alquanti cavalli nella città. cuoco, 1-179: i francesi

: arrendersi; consegnare al nemico una città, una fortezza. m.

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (1 risultato)

6-m: milano non è una bella città, ma i lombardi sono una grande

vol. I Pag.606 - Da ARABILE a ARAGNO (1 risultato)

maia materdona, iii-323: l'alma città, cui danno il nome i fiori,

vol. I Pag.608 - Da ARANCIO a ARARE (3 risultati)

tanti; e pur da una città sua viene. garzoni, 1-507: le

-passare l'aratro sulle rovine di una città, come segno di distruzione completa e

g. villani, 1-47: la detta città d'amelia fu anche distrutta per lo

vol. I Pag.609 - Da ARATIVO a ARATURA (2 risultati)

allora innanzi fu chiamata arezzo, cioè città arata. simintendi, i-m: comanda ch'

nelle più sedentarie e lucrose occupazioni della città. 3. ant. poet

vol. I Pag.610 - Da ARAUCARIA a ARBITRARE (2 risultati)

: andò... a veder le città di fiandra celebratissime da ognuno per le

arazzi. = dal nome della città di arras, in francia, sede di

vol. I Pag.611 - Da ARBITRARIAMENTE a ARBITRIO (1 risultato)

villani, 11-39: per bene della nostra città non siano mai vaghi di fare uficiali

vol. I Pag.613 - Da ARBO a ARBORESCENZA (4 risultati)

lingua antica. cattaneo, ii-2-186: le città, insuperbite dei capitali del commercio,

, o serchio, / e la città dall'arborato cerchio, / ove dorme la

7-666: le mura di lucca circondano la città, non a tondo: a «

della capitale, arborata come le nostre città mediterranee. = deriv. dal lat

vol. I Pag.617 - Da ARCAISMO a ARCANO (1 risultato)

tempi. panzini, ii-295: ora la città, scura geli demora: /

vol. I Pag.618 - Da ARCARE a ARCHEGETE (1 risultato)

di lungi seicento in settecento braccia dalla città. cellini, 1-37 (102)

vol. I Pag.619 - Da ARCHEGGIAMENTO a ARCHETTO (1 risultato)

elementi bastevoli per ricostruire al naturale una città troglodita. ojetti, ii-282: i

vol. I Pag.620 - Da ARCHIA a ARCHICEMBALO (1 risultato)

l'alto d'un monte lontano dalla città un tiro d'archibugio. olina,

vol. I Pag.621 - Da ARCHICHIOCO a ARCHITETTARE (2 risultati)

sacerdote di un tempio o di una città o di una provincia (nell'antica

galeazzo alessi... nella medesima città il portone architettò del pubblico palagio. nievo

vol. I Pag.622 - Da ARCHITETTATO a ARCHITETTORE (1 risultato)

opere del quale è piena la nostra città. firenzuola, 289: le altre parti

vol. I Pag.623 - Da ARCHITETTURA a ARCHITRICLINO (2 risultati)

aria. baldini, 4-185: la nuova città è ciò ohe di più occidentale si

l'insieme delle opere architettoniche di una città, di un periodo storico. cardarelli

vol. I Pag.624 - Da ARCHITTERIGIO a ARCI (4 risultati)

: bruttissimo. caro, i-195: città bella, città bella, città brutta.

caro, i-195: città bella, città bella, città brutta. - città

i-195: città bella, città bella, città brutta. - città arcibrutta, poiché

città bella, città brutta. - città arcibrutta, poiché doma. -abbuono

vol. I Pag.626 - Da ARCIABATE a ARCIERE (1 risultato)

sono ar- cidiavolo, e sono della città del popolo mio. machiavelli,

vol. I Pag.627 - Da ARCIFANFANO a ARCIONE (1 risultato)

una sella d'alto arcione; e la città è posta in sommo dell'arcione di

vol. I Pag.628 - Da ARCIONE a ARCIVESCOVO (4 risultati)

g. villani, 1-45: la città di pisa... è arcivescovado

quella natura. 2. città arcivescovile: città sede di arcivescovo.

. 2. città arcivescovile: città sede di arcivescovo. sinisgalli, 6-203

la morte di quattro collegiali nella piccola città arcivescovile di b *.

vol. I Pag.629 - Da ARCIVESSILLIFERO a ARCO (3 risultati)

la mattina nella più antica chiesa della città,... dove si conserva il

e arcora, facendola venire di lungi alla città per sette miglia. idem, 12-72

di mezzo del lato che guarda verso la città. carducci, 371: un fremito

vol. I Pag.630 - Da ARCO a ARCO (1 risultato)

. doni, 3-49: non si fa città, palazzo, castello, fortezza,

vol. I Pag.631 - Da ARCOBALENARE a ARCOBALENO (1 risultato)

arconi, volte, piloni rafforzano la città vecchia sospesa su i suoi colli scoscesi

vol. I Pag.632 - Da ARCOBALESTRO a ARCTOPITECI (1 risultato)

i cinquecentomila e tanti abitanti dell'argentea città. alvaro, 7-46: nella quiete

vol. I Pag.633 - Da ARCTOSTAFILO a ARDENTE (1 risultato)

, agg. e sm. relativo alla città di ardea (nel lazio);

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (1 risultato)

epifania del fuoco!... la città di vita risponde con un prodigio al

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (2 risultati)

. deledda, ii-788: e tutta la città mi sembrò bella, coi suoi tetti

umidi, lucenti: mi pareva una città dissepolta dal mare, ancora ricoperta di uno

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (1 risultato)

vive le comunicazioni fra le parti della città. -per simil. bontempclli,

vol. I Pag.639 - Da ARDUAMENTE a AREA (1 risultato)

caldàiche. cattaneo, ii-1-122: queste città son già forse troppe e troppo grandi

vol. I Pag.640 - Da AREALE a ARENARE (3 risultati)

. tasso, 15-20: muoiono le città, muoiono i regni, / copre

erba. idem, 17-1: gaza è città della giudea... / posta

, crescendo de l'altrui ruina / città divenne assai grande e possente; /

vol. I Pag.641 - Da ARENARIA a AREOPAGITA (1 risultato)

pubblico arengo, il cuore operoso della città novella che il popolo libero dei pròfughi

vol. I Pag.643 - Da ARGENTALE a ARGENTINO (1 risultato)

: sotto potestà [sta, nella città del sole] il stratagemmario, il campione

vol. I Pag.644 - Da ARGENTINO a ARGENTO (1 risultato)

tra chiare / brecce di ville borghi città, drago / addormentato dal cantar del mare

vol. I Pag.645 - Da ARGENTONE a ARGILLACEO (1 risultato)

all'aprir delle porte si fuggì della città. n. franco, 2-138: non

vol. I Pag.646 - Da ARGILLIFICAZIONE a ARGINE (1 risultato)

: stimiamo una grandissima fortezza di codesta città si rimettino tutti e cavinsi, e

vol. I Pag.647 - Da ARGININA a ARGOMENTARE (1 risultato)

rialzato, il quale, fuor di città, costeggia alcune strade, ed è separato

vol. I Pag.649 - Da ARGOMENTO a ARGOMENTO (2 risultati)

, e non si ritrovando dorotea nella città, si tenne per certo ch'ella avesse

fino a metter piè in terra ad ogni città riguardevole, e co'suoi argomenti misurarne

vol. I Pag.650 - Da ARGOMENTOSO a ARGUTO (1 risultato)

arguta grazia delle due crestaie, / o città favorevole ai piaceri! boine, ii-28

vol. I Pag.651 - Da ARGUZIA a ARIA (1 risultato)

, e le ritrose / gabbie della città schiva e disdegna. nievo, 91:

vol. I Pag.652 - Da ARIA a ARIA (1 risultato)

. compagni, 1-1: la detta città di firenze è molto bene popolata,

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (1 risultato)

distesa di tetti rossi, ecco la città del mio cuore vista dall'alto.

vol. I Pag.654 - Da ARIA a ARIDEZZA (1 risultato)

arida * ariccia '(nome di una città del lazio, creduto anche, erroneamente

vol. I Pag.656 - Da ARIDUME a ARIETTA (2 risultati)

negli assedi per abbattere le mura di una città o aprirvi una breccia: era

83: quando le mura della città venivano percosse colla disusata macchina dell'ariete

vol. I Pag.658 - Da ARINGO a ARISTA (2 risultati)

ariosi di cielo e di campagna e di città e fughe pittoresche di prospettiva che vengono

: ha innalzato a stoccolma il palazzo di città davanti alla luce del mare, tanto

vol. I Pag.659 - Da ARISTA a ARISTOTELICAMENTE (2 risultati)

, i-m: torino fu così la città moderna della penisola, sede di un'

venezia in pieno inverno, per godermi la città quale essa è veramente, con la

vol. I Pag.661 - Da ARLIQUIA a ARMA (1 risultato)

ogni arma ricominciano a giostrare per la città sempre con le fanfare in testa.

vol. I Pag.662 - Da ARMA a ARMA (2 risultati)

, / presto in armi le cento città! panzini, iii-305: si seppe,

loro vassalli. beltramelli, ii-15: la città dei tre campanili si accigliò, fece

vol. I Pag.663 - Da ARMA a ARMA (4 risultati)

, 9-11: per la qual cosa la città si levò ad arme e a romore

, 8-46: per la qual cosa la città di lucca corse ad arme. boccaccio

] più micidii tra'cittadini, essendo la città in arme e a romore. idem

. de'bardi, 1-2: questa vostra città... non ha mancato giammai

vol. I Pag.664 - Da ARMA a ARMAMENTARIO (1 risultato)

brescia e in milano sopra tutte le città d'italia. manzoni, 1059: già

vol. I Pag.665 - Da ARMAMENTO a ARMARE (1 risultato)

armarono, e missonsi a offendere la città col fuoco e ferri. francesco da barberino

vol. I Pag.666 - Da ARMARIA a ARMATO (5 risultati)

1102: sotto potestà [sta, nella città del sole] il stratagemmario

.. si partì del porto della città di napoli una armata di settanta galee.

e feciono armata, e disfeciono la città [di troia]. -andare

di turchi; che da la presa città con ricchissima preda verso la velona si

ardito e saggio; / quando per la città non è cristiano, / subitamente armato

vol. I Pag.667 - Da ARMATOLI a ARMATURA (2 risultati)

la seconda guerra, i finanzieri delle città industriali che gravitano su genova, investirono

reggere. d'annunzio, iv-2-833: la città brutale dai mille e mille camini,

vol. I Pag.668 - Da ARME a ARMEGGIATORE (1 risultato)

civil tenzone, o di sforzata / città che fra l'incendio e il ferro

vol. I Pag.669 - Da ARMEGGIO a ARMENTO (1 risultato)

, noto a tutti in questa nostra città. manzoni, pr. sp.,

vol. I Pag.670 - Da ARMERIA a ARMISTIZIO (1 risultato)

quel passaggio d'armenti per mezzo alla gran città addormentata, non so che mistero quasi

vol. I Pag.673 - Da ARMONISTA a ARNESE (4 risultati)

sieno nati. palazzeschi, 4-7: una città molto graziosa e bella circondata strettamente da

: ti si lascia la lira per la città. che se tu rivolgendo dicessi

tu rivolgendo dicessi: per la città ti si lascia, faresti sì come

governatore che comandava il presidio spartano nelle città conquistate o comunque soggette al dominio di

vol. I Pag.674 - Da ARNIA a ARNICA (1 risultato)

il grande arnese si caricasse e alla città n'andasse avanti. livio volgar.

vol. I Pag.677 - Da ARPEGGIO a ARRA (1 risultato)

nostro contadino, uomo vecchio, restando nella città una sera, le nostre fanciulle lo

vol. I Pag.679 - Da ARRABBIATURA a ARRAMPICARE (1 risultato)

rimasto in sua vece al governo della città quel secondo collaterale, che poco fa

vol. I Pag.680 - Da ARRAMPICATA a ARRANDELLARE (3 risultati)

difficile accesso. bontempelli 8-25: la città stava quasi tutta arrampicata sopra un colle,

fi quale colla sinistra mano reggeva la città di genova, e nella destra teneva una

e l'arrandeila / in mezzo alla città sopra le mura. berni, 17:

vol. I Pag.681 - Da ARRANDELLATAMENTE a ARRECARE (2 risultati)

guido da pisa, 1-381: in questa città pose ad abitare tutta la sua gente

... ferro di fernocchia alla città di pisa. cantari cavallereschi, 65

vol. I Pag.682 - Da ARRECATO a ARREMBARE (2 risultati)

ora distrussero e arrecarono a niente la città. giov. cavalcanti, 321:

vidi uomini... irrompere nella città espugnata, saltare oltre i mucchi dei

vol. I Pag.683 - Da ARREMBARE a ARRENDERE (4 risultati)

mondo,... arrenderebbe allora la città dell'anima a lui. guicciardini,

. guicciardini, iii-356: la quale [città] battuta dalle artiglierie fra pochi dì

quali s'appagavano visibilmente di padroneggiare la città dalle alture occupate e ridurla, strema com'

l'oste all'assedio, che la città s'arrendé al papa a patti. idem

vol. I Pag.684 - Da ARRENDEVOLE a ARRESTARE (1 risultato)

come dicemmo, e altri cercati per la città ed'intorno, furon quivi condotti quasi ignudi

vol. I Pag.685 - Da ARRESTARE a ARRESTO (1 risultato)

al deposito delle carceri giudiziarie nella vicina città, col maresciallo e due carabinieri i

vol. I Pag.687 - Da ARRICAVO a ARRICCIARE (2 risultati)

, prima, alle voci delle altre città di toscana, e dapoi, queste lor

delle prede de'fiorentini, entrarono nella città di firenze senza niun contrasto.

vol. I Pag.689 - Da ARRICCIOLINAMENTO a ARRINGATORE (1 risultato)

, oratore. statuto del podestà della città di firenze, 2-27: nullo ardisca

vol. I Pag.690 - Da ARRINGO a ARRISO (2 risultati)

lasciava forse addietro tutti i medici della città. b. croce, iii-23-59: talvolta

reduce quirite / guardava in alto la città quadrata / dal sole arrisa. d'

vol. I Pag.691 - Da ARRIVABILE a ARRIVARE (2 risultati)

, prol., 5: la città di lucca, non tutta cattolica,

parigino che arriva caldo caldo nelle nostre città e si vede scimiottare, son sicuro che

vol. I Pag.692 - Da ARRIVATA a ARRIZZARE (1 risultato)

? rispuose 10 vescovo: vado alla città di fensione a predicare la parola di

vol. I Pag.694 - Da ARROGANZA a ARROLAMENTO (2 risultati)

parea [a dante] lasciar la città sanza pericolo partendosi, né vedea a

le famiglie civilmente costituite erano la vera città e civiltà. tommaseo-rigutini, 2609:

vol. I Pag.695 - Da ARROLARE a ARROSSARE (2 risultati)

,... che ciascheduna [città] arrolasse milizia propria. botta,

ero giovane, per poter studiare in una città, e tornare a casa con un

vol. I Pag.696 - Da ARROSSATO a ARROSTARE (1 risultato)

baldini, 4-190: di giorno la città è arrossata di bandiere mezzalunate. comisso

vol. I Pag.702 - Da ARRUFFONE a ARSENALE (2 risultati)

esemplifica questa bolgia a uno luogo nella città di vinegia detto l'ar- zanà,

arsenali o fabbriche di materiale bellico; città, regione, stato, che in

vol. I Pag.704 - Da ARSILE a ARSURA (1 risultato)

materie. marino, 329: etna delle città fatte. b segni, 49: dopo

vol. I Pag.705 - Da ARTAGOTICAMENTE a ARTE (1 risultato)

, signori, che abitate nella grande città, non avete un'idea del senso di

vol. I Pag.707 - Da ARTE a ARTE (2 risultati)

villani, 9-78: gli artefici della città di pisa, e massimamente quelli dell'arte

per testamento all'arte degli speziali di questa città. compagnoni, i-34: sciolti i

vol. I Pag.708 - Da ARTEFARE a ARTEFICE (1 risultato)

legnaiuoli. cattaneo, ii-2-186: le città che avevano maggior numero di mercanti o

vol. I Pag.709 - Da ARTEFICIATO a ARTERIORRAFIA (4 risultati)

. figur. via importante di una grande città; strada di grande circolazione.

conoscenza e pratica delle principali arterie della città. negri, 2-972: le tumultuose arterie

... sono le arterie della città che si farà. tombari, 3-216:

. della parte rinascimentale e moderna della città. 4. dimin. arteriùccia

vol. I Pag.710 - Da ARTERIOSCLEROSI a ARTICOLATO (1 risultato)

: si dette fondo a middelborgo, città in una delle principali isole di zelanda,

vol. I Pag.714 - Da ARTIFICIOSAMENTE a ARTIGIANATO (2 risultati)

politica. barilli, 2-272: la città è così fantastica, varia, coraggiosa.

son quelle che si conservano in francia nella città d'am- buosa, che son lunghe

vol. I Pag.715 - Da ARTIGIANELLI a ARTIGLIERIA (3 risultati)

consisteva] principalmente nell'ordine artigianesco delle città. airtigianìzio, agg. che concerne

è manifesto... che in tale città non vi debbino li cittadini vivere di

, ii-23: il generale francese lanciò nella città una granata da sei, non avendo

vol. I Pag.716 - Da ARTIGLIO a ARTO (1 risultato)

pugno immenso comparve nel cielo sopra la città; si aprì poi lentamente ad artiglio

vol. I Pag.720 - Da ASCENDENTE a ASCENDERE (3 risultati)

g. villani, 1-7: la detta città fu fondata sotto sopra qualcuno, non

carducci, 433: ascese a le città liete d'ulivi / giovin messia del

: avrai più stimoli e cagioni in città d'ascendere alle opere virtuose, perché

vol. I Pag.721 - Da ASCENDIMENTO a ASCESA (1 risultato)

che si veggia l'ascensa ne la città di vinegia. panzini, i-805: mi

vol. I Pag.725 - Da ASCIUTTO a ASCIUTTO (1 risultato)

fia [il caldo] men grave in città piena / d'acqua e d'ombre

vol. I Pag.726 - Da ASCIUTTORE a ASCOLTARE (2 risultati)

: l'ascolte e le guardie d'una città assediata danno avviso a chi ne ha

delle sirene / del lago dov'era la città. idem, i-29: non sapeva

vol. I Pag.728 - Da ASCONDIGLIO a ASCRIVERE (1 risultato)

, unificata e rappresentata in una sola città. le altre non hanno autorità sovrana

vol. I Pag.730 - Da ASFISSIARE a ASILO (1 risultato)

-asili notturni: istituiti in alcune città per assicurare un giaciglio ai mendicanti nelle

vol. I Pag.731 - Da ASIMA a ASINITÀ (4 risultati)

popolo si radunò da tutte le parti delle città vicine. firenzuola, 433: anzi

, più tosto, come fondatore di città nuova, esso co'suoi compagni la

asili, ond'erano surte l'antiche città del lazio. botta, 4-347: donde

. d'annunzio, iv-2-1219: quelle città d'asilo dove si rifuggivano gli incolpati

vol. I Pag.732 - Da ASINO a ASINO (2 risultati)

anni di fuggir via da questa porca città, dove non so se gli uomini sieno

d'asino più 0 meno in una città come la nostra non importa.

vol. I Pag.733 - Da ASINO a ASINO (2 risultati)

medesimi santi siano state fuggite le popolose città, correndo... a questi

su un asino per le vie della città. grazzini, 2-131: il meno

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (1 risultato)

volgar., 1-450: esci della città,... e se tu aspetti

vol. I Pag.739 - Da ASPETTO a ASPIDIOTO (1 risultato)

sequela di nomi di paesi e di città lontane; nessuno si move; nessuno risponde

vol. I Pag.740 - Da ASPIDISTRA a ASPIRAZIONE (2 risultati)

pezzente, / che non ha una città nè una casa, l'avrà respirato,

s'interponeva a mezzo giorno fra le città di pomezia ed il lido del mare,

vol. I Pag.741 - Da ASPIRINA a ASPRELLA (3 risultati)

monti, 9-423: da tutte [le città] / molte asportai pregiate spoglie:

i crudeli osti, per lo bene della città, s'apparecchiavano con le taglienti spade

. cavalcanti, 351: le quali città erano molto terribilmente aspreggiate e strette.

vol. I Pag.742 - Da ASPREZZA a ASPRO (2 risultati)

e delle nascite, / da celesti città, sabbia, da imperio / a servitù

maia materdona, iii-323: l'alma città, cui danno il nome i fiori

vol. I Pag.745 - Da ASSAGGIATO a ASSAI (1 risultato)

a sequitarle non fu presta / vostra città, chi ne tenea la briglia / assaggiò

vol. I Pag.746 - Da ASSALARIATO a ASSALIRE (2 risultati)

e uomini e donne abbandonarono la propia città. idem, dee., i-intr.

palladio, proem.: in vicenza città non molto grande... si veggono

vol. I Pag.747 - Da ASSALITO a ASSALTARE (3 risultati)

alte mura e 'l sito / de la città goffredo e del paese / e pensa

, a che verranno / li cittadin della città partita; / s'alcun v'è

,... e poscia manomise la città e la prese nel primo assaltaménto.

vol. I Pag.748 - Da ASSALTARE a ASSAPERE (2 risultati)

terrore, e messe in arme quella città. ariosto, 1-62: non si

l'artigliere non solo le mura della città, ma fatto breccia ancora in un angolo

vol. I Pag.749 - Da ASSAPO a ASSASSINIO (2 risultati)

punto per quest'indugiato assaporamento della città così destituita di pace, coi

i bentivogli di bologna fece in quella città una fortezza; e dipoi faceva assassinare

vol. I Pag.750 - Da ASSASSINO a ASSE (1 risultato)

di giusto e d'ingiusto, empivano le città di pitocchi e d'assassini, e

vol. I Pag.751 - Da ASSE a ASSECCARE (1 risultato)

sole. ojetti, ii-16: la verdazzurra città di cristiania potrà mutare nome dieci volte

vol. I Pag.752 - Da ASSECCHIRE a ASSEDIO (5 risultati)

sì stretto era l'asediamento [della città], che nulla persona vi potea filtrare

cui asse- diamenti degli animi, infinite città cadute e arse ne fumano. giov

di calvi, e assediante bonifacio, città in corsica. botta, 4-548: gli

leggere una delle moderne storie. vedrà città assediate, combattimenti, maritaggi, leghe,

lo re con sua giente intorno alla città di nivo castello, come è d'usanza

vol. I Pag.753 - Da ASSEDUTO a ASSEGNARE (13 risultati)

dì di giugno posto l'assedio alla città di dreux. manzoni, 1075: il

era nell'intendimento di colui chiudere la città rivale in una specie d'assedio,

: comparve questa gente a vista della città, ed occupati i luoghi più opportuni all'

l'assedio con tutta loro oste alla città di lucca. lorenzo de'medici, ii-93

gagliarde, / presto mettiamo a la città l'assedio. ariosto, 27-33: così

ad assedio: accingersi ad assediare una città, un luogo fortificato. giov.

pisa, s'andò ad assedio alla città. -porsi, mettersi, piantarsi

ra- dagasio] ad assedio della loro città di firenze. g. bentivoglio,

tolti i soccorsi, caderebbe subito la città. -cingere d'assedio: circondare completamente

bentivoglio, 4-368: a questo modo la città restò cinta di strettissimo assedio.

stare ad assedio: tenere assediata la città, la fortezza nemica. novellino,

15): stando lo re alessandro alla città di giadre con moltitudine di gente ad

. -trarre dall'assedio: liberare la città assediata. ariosto, 27-17: si

vol. I Pag.754 - Da ASSEGNATAMENTE a ASSEGNATO (1 risultato)

; l'una, di sgravar la città di tutte le bocche disutili; l'altra

vol. I Pag.755 - Da ASSEGNATO a ASSEMBLEA (1 risultato)

5-1-22: se pure in una [città] vollero costituire quasi il centro della

vol. I Pag.756 - Da ASSEMBRAGLI a ASSEMPIO (2 risultati)

i-1347: l'assemblea costituente delle quattro città segnò il primo passo da un confuso vagheggiamento

, 264: ed assembrarsi a la città sovrana, / fecer le schiere, uscir

vol. I Pag.757 - Da ASSEMPLARE a ASSENTAZIONE (3 risultati)

): assempro d'una donna de la città di siena che fu lisciata dal diavolo

tempo che noi ci dobbiamo assentare dalla città, per ire a diportare. deledda

scrissi a casa che cercavo un lavoro in città, che mi lasciassero provare, perché

vol. I Pag.758 - Da ASSENTAZIONE a ASSENZA (1 risultato)

si partirono col nome di dio dalla città d'alfea con ottomila cavalieri di buona

vol. I Pag.759 - Da ASSENZIATO a ASSERO (3 risultati)

il santonico così si chiama da santes città della francia, il pontico dal ponto

maia materdona, iii-323: l'alma città, cui danno il nome i fiori,

[era] uno di quei mascalzoni di città che per un bicchierin d'assenzio stilettano

vol. I Pag.760 - Da ASSERPARE a ASSESSORE (5 risultati)

numero, e asserragliarono le vie della città in più parti, perché i cavalieri non

81: la mattina comandò che la città fosse da ogni parte asserragliata. buonarroti

. villani, 10-104: si levò la città a romore a dì 7 d'ottobre

tedeschi così asserragliate le tre parti della città e la piazza [ecc.].

voce che gabriele d'annunzio è in città, s'è diffusa. il sindaco

vol. I Pag.761 - Da ASSESSORIA a ASSETTAMENTO (3 risultati)

assessore. statuto del podestà della città di firenze, 1-22: il detto

: nei tempi del primo assestamento la città nuova cominciò a sorgere sparpagliata, senza

concella! barilli, 2-101: la città pur sopportando il peso di una popolazione

vol. I Pag.762 - Da ASSETTARE a ASSETTO (2 risultati)

panzini, ii-10: incontrai per la città qualche conoscente, molto meravigliato nel vedermi

: poi erano entrati i mori in città con il loro assetto di guerra.

vol. I Pag.763 - Da ASSEVARE a ASSICURANZA (1 risultato)

forze. baldinucci, 7-61: dalla città di roma si apprestavano applausi al suo valore

vol. I Pag.764 - Da ASSICURARE a ASSICURARE (4 risultati)

abitanti come altrettanti statichi per assicurare la città ed il presidio. foscolo, 1-38:

assicurava di diventare il più importante della città. 8. conferire, procurare

... i fiorentini entrando nella città sotto titolo di venire alla festa.

festa... presono le porte della città. fiore, 38-14: se fortuna

vol. I Pag.765 - Da ASSICURATA a ASSICURAZIONE (2 risultati)

avendo rispetto al bene o salute delle città, ma alla loro propria. machiavelli,

rassicurato. boccaccio, i-18: la città da tutte parti presa, era da'

vol. I Pag.766 - Da ASSIDENZA a ASSIDERE (1 risultato)

di sentenze, 1-62: assidetevi nella città, tanto che voi siate vestiti di

vol. I Pag.768 - Da ASSILE a ASSIOLO (2 risultati)

aver assimilato la perfidia delle donne di città, tanto da fingere come una commediante

intera e indisturbata la vita municipale alle città suddite quanto il senato veneto. poiché

vol. I Pag.772 - Da ASSOCIABILE a ASSOCIAZIONISMO (1 risultato)

rapporto. cattaneo, iii-2-397: le città d'italia sono adunque sottomesse al regime

vol. I Pag.773 - Da ASSOCIAZIONISTA a ASSOLCATO (1 risultato)

totali estinzioni d'interi popoli e città, e devastazioni e asso- lamenti

vol. I Pag.779 - Da ASSORBITO a ASSORDIRE (3 risultati)

in questo solo / t'invidiam la città, che assorbe il mare, / o

, ma baracche di campagna che la città aveva assorbito. 5. figur.

il santuario di querele assorda / per le città rapite. carducci, 609: nel

vol. I Pag.780 - Da ASSORDITO a ASSOTTIGLIAMENTO (2 risultati)

figur. ariosto, 43-61: città, sin ora a riverire assorgo / l'

ugurgieri, 171: enea designa la città coll'aratro, e asortisce le case.

vol. I Pag.781 - Da ASSOTTIGLIANTE a ASSOTTIGLIATO (1 risultato)

di gente... uscirono della città. m. villani, 1-38: del

vol. I Pag.782 - Da ASSOTTIGLIATORE a ASSUMERE (2 risultati)

di pasto non patissero difetto / in racchiusa città. giusti, iii-29: co'ruvidi

1-147: trovando i cittadini della nostra città, già per assuetudine... indotta

vol. I Pag.784 - Da ASSUNTORE a ASTA (2 risultati)

era cosa molto assurda vedere in una città quelli, che avevano creato un magistrato

che pare passeggi su un tetto / di città. viene in mente la sterile mole

vol. I Pag.788 - Da ASTIGMATICO a ASTO (2 risultati)

plur. stor. magistrati di alcune città greche, con compiti corrispondenti a quelli

àoxovóuoi (comp. da < £oxu * città 'e da véjxco * reggo,

vol. I Pag.789 - Da ASTOMA a ASTRARRE (1 risultato)

, con cui si trascriveva il nome della città russa di astrachan (sulle rive del

vol. I Pag.792 - Da ASTRINGENTE a ASTRO (2 risultati)

sogno o son desto, e se la città di fez e la città di parigi

se la città di fez e la città di parigi si trovano veramente sul medesimo

vol. I Pag.794 - Da ASTROLOGO a ASTRUSAMENTE (1 risultato)

, 1-4: era giunto in la città un famoso astrologo, il quale secondo

vol. I Pag.795 - Da ASTRUSERIA a ASTUZIA (4 risultati)

moda, specialmente tra la gente di città. = deriv. da astruso.

astutamente impedire o prolungare le fortificazioni della città, lo vollero mandare a ferrara.

guerriere, che, volendo assalire la città, raguarda la più debile parte.

significato di urbane (da urbs 'città '): * garbatamente, con raffinatezza

vol. I Pag.796 - Da ASTUZIATO a ATEISMO (1 risultato)

semplici e rozzi nelle ville, ragunatisi nelle città acquistarono ad un tempo e politezza e

vol. I Pag.797 - Da ATEISTA a ATIMIA (4 risultati)

di quelli che lo conoscono in questa città, dove fu condannato di ateismo.

scriver col gesso sui muri della sua città « mort à dieu! », e

(fabula) atellana, da atelia (città osca della campania, fra capua e

pescara, che bagna i dintorni della città omonima. ateròma (ant.

vol. I Pag.798 - Da ATIPIA a ATMOSFERA (2 risultati)

b. segni, 5-398: quelle città che oggidì pare che met- tino gran

(in numero variabile a seconda della città) sovraintendevano all'organizzazione e alla direzione

vol. I Pag.799 - Da ATMOSFERICO a ATOMO (1 risultato)

atmosferico, la salute e il ritmo della città, la dolcezza del suo lago e

vol. I Pag.803 - Da ATTACCANTE a ATTACCARE (2 risultati)

quel gran cuore ch'io ebbi nell'assalire città, nel- l'attaccare eserciti, egli

sbarbaro, 1-86: si vedrebbe la città... attaccare coi moli il mare

vol. I Pag.804 - Da ATTACCARE a ATTACCARE (1 risultato)

i-50: come ti porti in una città, nella quale non hai casa ferma,

vol. I Pag.806 - Da ATTACCHINO a ATTALENTARE (2 risultati)

vostro cuore ha degli attacchi in questa città, che vi faranno sembrar amara

un poco del mondo e vedere e le città e'modi e'reggimenti e le condizioni

vol. I Pag.807 - Da ATTAMENTE a ATTEA (1 risultato)

in su uno carro per tutta la città attanagliato, e levatogli le carni di