Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: ci Nuova ricerca

Numero di risultati: 32377

vol. I Pag.1 - Da A a A (3 risultati)

tutte miglior suono rende la a, con ciò sia cosa che ella più di spirito

e in b, e risponde a ciò che prima si diceva « comprensione ».

lui, che allui si dice, e ciò, acciò, e se, assé

vol. I Pag.3 - Da A a A (2 risultati)

vidi che avea li orecchi chinati, e ciò non è propria natura di cavallo.

, che noi siam sempre apparecchiate a ciò. sacchetti, 194-30: se tu

vol. I Pag.5 - Da A a A (3 risultati)

. bartoli, 40-i-251: e prima di ciò, quella gran corona stava in capo

dante, inf., 8-59: dopo ciò poco vid'io quello strazio / far

(355): egli ti dirà incontanente ciò che tu avrai a fare, e

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (1 risultato)

e per questo disse ab antico, ciò è da principio, quasi dica nella

vol. I Pag.7 - Da ABATINO a ABBACINARE (1 risultato)

[chi] volesse andare abacando in ciò ch'io vi ho detto, elli troverebbe

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (1 risultato)

sì ci conviene, / e a ciò molto abbadare. fagiuoli, 1-5-466: la

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (1 risultato)

e negli occhi di coloro, che ciò vedevano. bembo, 1-142: la qual

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (2 risultati)

: sì che poco potrai errare in ciò; solo che tu non sii soverchiamente

/ possa chi voglia, e di ciò abbaiare. idem, i-149: niuno di

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (1 risultato)

parla a vanvera; chi critica aspramente ciò che altri ha fatto. boccaccio,

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (2 risultati)

questo indugio, e parendo oltre a ciò darsi a'pisani troppo tempo di ripararsi

dire molto più tosto abbandonate: per ciò che i nostri, o morendo o da

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (1 risultato)

abandono e metto in aventura, e ciò che fortuna mi donerà, sì n'abbia

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (1 risultato)

al disonesto strazio, vaghi di vedere ciò che pietà fa loro poi debitamente spiacere.

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (1 risultato)

, si trasse addietro; e che ciò significare si volesse non conoscendo, aspettava

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (2 risultati)

, ammassa gran nuvoli e fa piovere: ciò per altro succede quando egli finisce o

sul petto per il gran pudore di ciò che stava narrando. palazzeschi, 97

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (1 risultato)

, 5-159: il voler per lettere abbattere ciò che dice, troppo è difficile.

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (2 risultati)

il caso li poteva disporre, adoperan ciò ch'egli adoperano. magalotti, 17-17

della corte romana. pellico, ii-78: ciò che sommi filosofi mai non poterono,

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (3 risultati)

, abbattuto, arso e distrutto / ciò che lor s'opponea rinchiuso e forte.

mia memoria o della tradizione familiare, ciò fu proprio una vigilia di natale.

il linguaggio. 2. fingere bello ciò che non è; dare una falsa

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (4 risultati)

distesi i covoni, perché prosciughino; e ciò devesi bene avvertire prima di abbicarli.

svena, fende, apre e dirada / ciò ch'ella incontra; uomini ed armi

: gli ammalati spiriti giacevono abbicati, ciò è accumulati l'un sopra all'altro.

abbici dei gesti. manzini, 10-192: ciò che ella chiamava il male, diventava

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (2 risultati)

buono. soderini, i-39: e ciò avviene per essere [la civetta]

a quei che voi amare: / ciò è di fiorin molti abbondaménto. cassiano

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (1 risultato)

in gonna, / e lo svegliato ciò che vede abborre, / sì nescia è

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (1 risultato)

figliuoli... potevano con tutto ciò nulla. magalotti, v-i66: una forza

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (1 risultato)

, / se non vuo'tutto per ciò poi lassare. petrarca, 134-4: e

vol. I Pag.32 - Da ABBRACCIARE a ABBRANCARE (2 risultati)

abbracciari e gli onesti basci, ebbe ciò che ella diceva più che per vero

. vasari, ii-143: veggonsi oltre a ciò, per bel capriccio di raffaello,

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (1 risultato)

abbruciaticci. 2. sm. ciò che resta d'una cosa in parte bruciata

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (1 risultato)

melenso, fatuo, istupidito '; ché ciò sarebbe contro l'indole di nostra lingua

vol. I Pag.39 - Da AB ESPERTO a ABETINO (1 risultato)

che scagliata sia... / a ciò che fu ordinato abetemo / sì gran

vol. I Pag.41 - Da ABILITÀ a AB INITIO (2 risultati)

ordinata a qualche sagramento, abilitandolo a ciò o per sè o per accidente.

a gara furono abbondantemente provveduti di tutto ciò che loro bisognava. storie pistoiesi,

vol. I Pag.42 - Da AB INTESTATO a ABISSO (3 risultati)

il diavolo fu omicidiale ab inizio, in ciò che uccise di morte di colpa e

auditore / con chi ne possa de ciò rascionare. bandello, 2-25 (i-922)

era caduta, e al paragone di ciò che poteva temere in certi momenti,

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (2 risultati)

più avanti trovarono abitanza, ch'avea ciò che bisognava a lui e a sua gente

e usar con femina; perciò che ciò è una principal cosa del corpo sanamente mantenere

vol. I Pag.44 - Da ABITARE a ABITO (1 risultato)

povere capanne abiti, non è egli per ciò che alcuna volta esso fra'folti boschi

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (4 risultati)

nota: « abito da passeggio ». ciò era molto gentile. idem,

è un abito dell'animo ad eleggere ciò che nel mezzo dimora. idem,

, e non attuale, che non incontra ciò ne l'altre intelligenze, che solo

come il sommo suo bene: e ciò per mezzo della grazia abituale, che

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (2 risultati)

obietterà. e bene, sia: ma ciò non fa che non si abbia a

nuova, 29 (97): con ciò sia cosa che, secondo tolomeo e

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (1 risultato)

magno castello... dicendo che ciò facea per l'abituro del papa. idem

vol. I Pag.48 - Da ABNORME a ABOMINARE (1 risultato)

abominanda, o giove, / a ciò ti move? bar etti, ii-162:

vol. I Pag.49 - Da ABOMINATO a ABORIGENO (2 risultati)

la ritratta, onde furono abominati, che ciò fu fatto per guadagneria. andrea da

come designazione esecrativa dell'idolatria, di ciò che è empio (zaccaria, 9-7

vol. I Pag.50 - Da AB ORIGINE a ABORTIRE (5 risultati)

a l'altrui rider langue, / e ciò che non l. salviati,

amante troppo a dir poi s'avrebbe di ciò che l'eleganza abborre...,

par., 26-73: e lo svegliato ciò che vede aborre. i-235: giammai

ciro di pers, i-371: ma ciò che mi ti rende assai più caro [

fiori velenosi al bestiame, e per ciò dai contadini aborriti. gozzano, 944:

vol. I Pag.52 - Da ABREAGIRE a ABUNA (3 risultati)

, con un atto di autorità pubblica, ciò che era stato decretato precedentemente (abrogazione

, la sua lunga abulia e decise ciò che non aveva saputo decidere in tanti

: nondimeno per li tuoi detti sopra ciò voglio alcuna cosa sentire, acciò che,

vol. I Pag.53 - Da ABURTO a ACALEFA (1 risultato)

abusata divien furore? salvini, 30-1-498: ciò è effetto infelice dell'abusata letteratura.

vol. I Pag.55 - Da ACCACCHIARE a ACCADEMICO (1 risultato)

fonte, grazia. idem, ii-296: ciò che io ho d'eloquenza l'ho

vol. I Pag.56 - Da ACCADEMISMO a ACCAGLIARE (5 risultati)

. anche accaggènte). che accade; ciò che accade, che sta per accadere

accadiménto, sm. l'accadere; ciò che accade, avvenimento; evento storico

del concreto, dello storico, è ciò che si chiama il mondo della realtà

voleste lo meo cor tradire: / di ciò sovente l'amor v'accagiona. fiore

accagionato. passavanti. 126: contr'a ciò fanno quelle persone, che o negando

vol. I Pag.57 - Da ACCAGLIATO a ACCALORIMENTO (1 risultato)

tuo marito potrebbe non credere più a ciò che egli invece è felicissimo di credere.

vol. I Pag.59 - Da ACCANIMENTO a ACCANTONARE (2 risultati)

bauli, frugheranno, e metteranno sottosopra ciò che vi sarà. idem, 3-3-106

accampare, o che devesi custodire, e ciò in maniera di poterli subito riunire.

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (2 risultati)

se stesso si fosse partito, per ciò che accomiatarlo non gli pareva far bene

di più. manzoni, 287: per ciò che riguarda la parte morale, s'

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (5 risultati)

accomodarmi d'uno dei tuoi veli, a ciò ch'io possa impiccarmi. cellini,

sono accomodato; come bisogna a tutto ciò che non ha rimedio. foscolo,

del volgo, la gente istruita prendeva ciò che si poteva accomodar con le sue

accomodadzio, agg. che si accomoda a ciò che più conviene; facilmente arrendevole (

spirito del quale è forma, ha ciò di proprio, che lascia lo spirito

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (2 risultati)

o a qualche persona, simile a ciò che alcun tempo avanti succedette altrove o ad

2. quanto integra o perfeziona ciò a cui è unito, aggiunto.

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (3 risultati)

festa si richieggono; e per ciò tu, che meglio che altra persona queste

con quanta diligenza, con quanta cautela ciò si facesse. savonarola, iii-39x:

acconciandomi i capelli. botta, 4-844: ciò fatto, il re si ritirò,

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (1 risultato)

: / le spade accon- ceran ciò che bisogna. bisticci, 336: volevano

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (6 risultati)

l'anima è acconcia a pigliare tutto ciò che trova di diletto in questo mondo.

. idem, iv-151: e in ciò mi seguiranno due acconci: l'uno

c. dati, vii-3-114: e ciò tornerebbe anche molto in acconcio per quegli

contorno. salvini, 4-519: né ciò che de'mortali pel tinello / formano

fare e di dire quanto ella in ciò saperà divisare. folgore da s. gimignano

casa ha poca via, e per ciò tu ed io, così come acconcio l'

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (2 risultati)

. beicari, 3-3-189: ma con ciò sia che li frati non gli acconsentis-

, ch'era dato altrui, / vedendo ciò che la duchessa vuole, / no

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (2 risultati)

/ le vede alcun, è tutto ciò che monta. boccaccio, dee.

appetente, l'amante cioè, e ciò che s'ama? accoppiare,

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (2 risultati)

lamento di carcerati. ojetti, ii-167: ciò che invece m'accora, è tornare

ripensa breve la sua vita, vorrebbe affrettare ciò che l'accora. quasimodo, 1-49

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (3 risultati)

. della casa, 586: oltre a ciò bisogna avere risguardo al tempo, all'

accordanti alla sentenza dello scrittore, e di ciò nasce controversia intra loro, se si

pensi dunque il tuo savere che di ciò si debba credere o sperare. m.

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (2 risultati)

, 7-3 (166): ascolterete bene ciò che io dirò, sì che le

d. bartoli, 40-ii-515: che in ciò ben s'apponesse, il mostrarono..

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (1 risultato)

ne tornava. vasari, i-358: ciò fatto, una mattina accordato l'oste,

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (2 risultati)

frodi: / e pur con tutto ciò noi » gli son note / de l'

vuoto], in un sol punto / ciò far non può; ma che riempia

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (2 risultati)

più di lui saputo, ma veduto ciò che esso aveva fatto. idem, dee

ascoli, 4485: io qui di ciò ti voglio accorto. d. frescobaldi,

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (2 risultati)

vernano, i quali erano accostanti a ciò. 4. favorevole, invitante;

e a quello perché intervenissero alle riunioni. ciò mi avrebbe permesso di accostare persone cui

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (1 risultato)

... in picciol tempo consumò ciò ch'egli aveva. guicciardini, iii-372:

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (1 risultato)

. bonagiunta, 55: ca ciò ch'io disiava / non era fòr di

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (2 risultati)

rispondere, ma io son ben tenuto di ciò e d'altro davanti l'appostolico »

, per approvar quella venne a dir ciò che fatto avea. idem, dee.

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (3 risultati)

e disse: -mandate a sapere se ciò può essere. compagni, 1-12:

rispondono i miei accusatori che, quando ciò basti a scusar il ritorno, non basta

a un'aiuola, spiccavano maggiostre (e ciò tanto per disallargarci i denti dall'acerbezza

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (3 risultati)

di carattere; che vuoisi intendere con ciò? sarebbe forse mal detto in senso

, par., 19-48: e ciò fa certo che * 1 primo superbo

matrigna. idem, i-329: né a ciò mi può aiutare alcuna speranza, però

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (1 risultato)

. acetume, sm. tutto ciò in cui entra l'aceto; cibi

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (3 risultati)

9-5 (367): è per ciò si vuol questa cosa molto saviamente fare,

questa cosa molto saviamente fare, per ciò che, se filippo se ne avvedesse,

): il siniscalco dello abate (per ciò che ora era di mangiare) comandò

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

poliziano, orfeo, 59: di ciò si lagna il mio cornuto armento,

. dante, purg., 15-131: ciò che vedesti fu perché non scuse /

vol. I Pag.129 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

le cala dal naso: dico, che ciò avviene, come naturalmente dee avvenire.

vol. I Pag.131 - Da ACQUAIO a ACQUARIO (1 risultato)

e comporemolo de stelle che se confaciano a ciò al modo musaico, una figura di

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (1 risultato)

: il solo pensiero che egli sapeva ciò che essi volevano fare, anche se ingiusto

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (3 risultati)

ereditaria. 5. psicol. tutto ciò di cui la coscienza non è in

quel passo. passavanti, 127: ciò faccendo, non solamente non seguirebbe il

abbi campata all'altro fuoco, per ciò che, campando me, a te acquistasti

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (1 risultato)

acquistato2, sm. ant. ciò che si è conseguito; acquisto.

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (1 risultato)

2. ciò che si è acquistato, conseguito.

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (2 risultati)

un acre riso; / ed io con ciò tentai frenar gli errori / de'fortunati

c. mei, 127: ciò che rende il latte alla bella prima

vol. I Pag.142 - Da ACUITÀ a ACUTAMENTE (1 risultato)

* gr. (5cxouo (jta 4 ciò che si ode '. acùstica

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (1 risultato)

guardo acutamente / quasi sempre non vedo ciò che guardo. comisso, 12-18:

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (1 risultato)

da ogni perturbazione et è acuta, ciò è ha lo 'ngegno sottile. marsilio

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (2 risultati)

ora in fiorenza, dico / che ciò ch'è divenuto par v'adagia.

poco, aspetta pure: tu potrai ciò dire con maggior verità tosto che io [

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (1 risultato)

della sposina. stuparich, 2-525: ciò che resta e che fa paura, è

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (6 risultati)

a insegnare, ha delle cognizioni buone a ciò, e delle disposizioni, se vuoisi

può tuttavia non essere adatto. a ciò giova l'esercizio e l'esperienza. talvolta

dei popoli, in pratica sono a ciò meno adatti. ojetti, ii-101: il

il pensiero s'imbeve senza addarsene di ciò che lo percuote là nel suo asilo

femmina, noi di- cemo che in ciò si vuole parlare secondo la diversità delle

un corrispondente, a suo debito, ciò che egli deve. 2. attribuire

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (4 risultati)

regno aumentare, e fare di riavere ciò che per adietro abbiamo perduto. girone

... recarvi, in fede di ciò versi, già da me per lo

forte di questo addimandare, e per ciò vollero vedere che dentro vi fosse.

-figliuolo mio,... addomandami ciò che tu vuogli. -ed elli rispose

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (4 risultati)

tanza / la lunga adimoranza / di ciò c'adivenire ne potesse. dante,

temente, / per lungo adimorare, / ciò che porria aveniri. guittone, i-459-14

ai piaceri, agli svaghi, a tutto ciò che può allettare un giovane avido del

aggiungo pare, perché nel giudizio di ciò che s'addice o no, spesse volte

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (1 risultato)

onorevole vita. sassetti, 43: con ciò sia cosa che alcuni concetti si scrivano

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (8 risultati)

mirino più addentro e con più sicurezza ciò ch'io non potrò forse se non se

consacrato. caro, 2-1058: ciò memorando / stava il misero padre a

lentini, 8-28: come quelli ca cerca ciò che tene, / così m'è

n dottanza / la lunga adimoranza / di ciò c'adivenire ne potesse. giamboni,

potesse. giamboni, iv-161: fortuna comprende ciò che addiviene all'uomo di bene o

volgar., 7-11: vede dinanzi ciò che ne può addivenire, e qual può

, se non t'aggrava, / ciò ch'addivenne al misero narciso. 0.

risona- mento; ma non già perché ciò addivenisse, cotesti organi fabbricati furo.

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (3 risultati)

li martire, / non ne porìa in ciò campare. guittone, vii-iii (

: i toscani chiamano addogato per traverso ciò che araldicamente si dice 'fasciato ';

la persona per lo proprio nome, in ciò che più d'affezione si mostra,

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (2 risultati)

particella pronom. botta, 4-150: ciò durò finché le lettere, passate appoco

lorenzo de'medici, i-175: e di ciò molto addolorata e mesta / era madonna

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (2 risultati)

di raggentilire la barbarie, di addomesticare ciò che era strano. vico, 238:

per altro tranquilla... voleva ciò dire ch'io fossi già più addimesticato

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (2 risultati)

governale li uscio di mano, per ciò che 'l pugno li era sì adormentito per

chiuso i... / e ciò che fa la prima e l'altre fanno

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (2 risultati)

quelle [scritture], che sopra a ciò addotte paressino dubbiose, io dichiarassi con

. è scuola. è addottoramento in ciò che ti sei messo a intraprendere.

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (1 risultato)

g. villani, 8-63: per ciò non si rallegrò niente, perché avea

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (1 risultato)

certo che voi vi meraviglierete assai di ciò che al presente ragionare vi credo.

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (2 risultati)

volgar., 7-1 (176): ciò che tu comanderai, gentilissima donna,

. c., 10-3-14: quegli adempie ciò che promette, lo quale, quando

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (3 risultati)

vivente, e d'aiutarla ad adempire ciò che aveva promesso. d'annunzio,

lo fa servire bene adempiuta- mente di ciò che gli facea mestieri. tommaseo [s

dall'acqua o dalle rapide mosse, ciò che copriva la sua bellezza era la

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (1 risultato)

altro che nell'esatta osservanza di tutto ciò che da dio ne viene comandato. tommaseo

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (2 risultati)

. 0. rucellai, 2-1-3-14: e ciò senza adesca mento d'utile

detti adorni /... / se ciò non puoi, gli altri più grandi

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (4 risultati)

rinaldo d'aquino, ii-144: per ciò non mi dispero / d'amar sì

neutro dell'agg. hic * questo, ciò '. ad hòminem, locuz

mio proposito di trattare, rimettendomi a ciò che in appartato discorso ne diedi scritto

la cantina e la legnaia, tutto ciò che formava il rustico e ch'ella

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (1 risultato)

casaregi, 1-80: tanto più ciò procede quando il giratario non fosse,

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (1 risultato)

, 4-8 (444): fieramente di ciò adirata,... gli disse una

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (2 risultati)

adolescenzia, è de marte, cum ciò sia che li giovenetti in quella età sogliano

ai richiami dello spirito, avida di ciò che vi è di più basso nel godimento

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (1 risultato)

sua sensibilità personale e i suoi ricordi ciò che il poeta ha semplicemente adombrato.

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (2 risultati)

sotto gravi pesi, / come che di ciò pianga o che n'adonti.

altre il caso le poteva disporre, adoperan ciò ch'egli adoperano. fontanella, iii-365

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (4 risultati)

destino, / e 'l cielo in ciò s'adopra, / ch'amor quest'occhi

esser perdonato. sacchetti, ii-188: ciò che s'adopera in questa vita, s'

miso il suo crudele adoperare, / guastando ciò che al mondo è da laudare.

fa la sua operazione; ma ragionevolmente ciò si dice, a dare a intendere quale

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (1 risultato)

andando in quella parte, trovarono vero ciò che loro era stato detto, e

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (5 risultati)

lingua. carducci, i-41: ciò non toglie... ch'e'non

chi prende. tasso, 1-19: ciò ch'alma generosa alletta e punge, /

ch'alma generosa alletta e punge, / ciò che può risvegliar virtù sopita, /

volti erano mutati, come spogli di ciò che li adornava, non ricchi se non

li adornava, non ricchi se non di ciò che esprimevano. fanzini, iii-353:

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (1 risultato)

], 310: iensal rispose che ciò gli piaceva, perocché 'l terzo anno dinanzi

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (2 risultati)

medici, i-82: veramente è detto [ciò] sanza alcuna adulazione, tanta grazia

: /... / ottien ciò che la vuol co'dolci 'nganni, /

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (2 risultati)

non si può trovare mezzo, per ciò che sono tutte ree, sì come è

, perché lasciando la vera sposa, ciò è la chiesa, si dà alla simonia

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (6 risultati)

il cui ingegno non è adulto, ciò è cresciuto nella fiamma d'amore. maestro

li elementi asieme che se convengono a ciò. bartolomeo da s. c.,

vita nuova, 22-3: e con ciò sia cosa che, secondo l'usanza

a ragionare. frezzi, ii-10-115: ciò che cade dal cielo, ower che piove

dal cielo, ower che piove, / ciò che dall'aere o su dal foco

o su dal foco cade, / e ciò che l'acqua sé purgando move,

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (2 risultati)

essere adunatóre ordinatore e conservatore di tutto ciò che è buono e pieghevole aff'ordine

istesso moto. lippi, 5-56: ciò detto, parte: e quei ch'era

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (3 risultati)

mezzano stato di fortuna; e a ciò ti sarà utile la tua buon'aere.

iii-109: la prosa non può rendere ciò che di aereo e fuggitivo si stacca

creature. carducci, 465: e tutto ciò che facile allor prometton gli anni /

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (1 risultato)

manfredi, 1-236: è manifesto che tutto ciò che si è detto nella teorica del

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (2 risultati)

, affannati, / non ristetton per ciò di cavalcare. campanella, 2-244: uno

ed estimando che, qualunque fosse colui che ciò fatto avesse che la donna diceva,

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (2 risultati)

/ la grave età, non fia che ciò ricusi. / schivino gli altri i

l'ampia redenzione. alamanni, 4-1-359: ciò ch'ascolta e vede / l'alma

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (2 risultati)

tratta d'una cosa distinta (da ciò che si discute). -è un

. arrigo testa, v-96-8: in ciò biasimo amore, che non vi dà

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (1 risultato)

preparazioni. tommaseo, 1-83: tutto ciò che cammina di pari passo, sia

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (1 risultato)

/ sol perch'i'v'amo ed in ciò m'affatico. petrarca, iii-1-88:

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (1 risultato)

. segneri, iii-3-297: mirate, se ciò non è un fingersi affatturate di quel

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (5 risultati)

: « i't'affermo / di ciò che tu domandi ». busone da gubbio

, né affermare sapea, né negare ciò che e'diceva. andrea da barberino

: chi oserà mai certamente affermare che ciò che più volte avvenne, debba poi altre

pia- ciere è l'afennante / e ciò c'om ferma e 'n esso si riposa

affermante sua testa, dicendo che tutto ciò che egli [giove] col capo

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (2 risultati)

. cicerone volgar., 3-133: ciò che affermatamente, quasi essentevi dio testimonio

. redi, 16-iv-46: intorno a ciò affermativamente scrisse un valentuomo franzese.

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (2 risultati)

leziosaggine. castiglione, 124: e ciò è fuggir quanto più si po, e

che nasconda l'arte, e dimostri, ciò pertinente alla sensibilità.

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (2 risultati)

lo mio affetto, arde di potere ciò con la lingua narrare. idem, purg

priamo. sannazaro, 8-122: di ciò nulla sapendo di buon zelo affettuosissimamente mi

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (2 risultati)

segneri, iv-210: non hai ciò da fare una volta sola, ma

ti avvenga o di vedere o di udire ciò che può affezionarti alle vanità. idem

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (2 risultati)

dice che fa sembianti d'avere negletto ciò che fare dovea. salvini, 30-2-29:

lui sepellito, non gli lasciava credere ciò che vera imaginazione gli rapportava. idem

vol. I Pag.211 - Da AFFILATOIO a AFFINATO (2 risultati)

chiaro davanzati, ii-325: e tutto ciò disia / lo mio cor, s'

nel fuoco, che gli affina', ciò è il qual li purga, come fa

vol. I Pag.212 - Da AFFINATOIO a AFFIOCARE (2 risultati)

targioni tozzetti, 12-11-109: affinché poi ciò meglio riuscisse, e per fare una

. cocchi, 5-1-196: molto notabile è ciò che ha fatto il micheli, separando

vol. I Pag.213 - Da AFFIOCATO a AFFISARE (3 risultati)

affioraménto, sm. l'affiorare; ciò che affiora. 2. miner

». pirandello, 5-99: e dicendo ciò sorrideva: ma chi sa da qual

salvini, 30-2-248: mi sforzerò di segnare ciò che nella seconda lettura del sonetto di

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (1 risultato)

duoimi che non possiamo parlare insieme di ciò che non si può scrivere. manzoni,

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (1 risultato)

ricchezza. segneri, iii-168: in ciò pur troppo avvien che manchino i ricchi

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (2 risultati)

ii-99: in quella casa affluiva tutto ciò non solo che avea di più colto la

rimuoversi la cagione di un tale incomodo, ciò dovrà farsi richiamando altrove l'afflusso del

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (3 risultati)

innanzi a orecchie tese, / per udir ciò ch'ei dir volea, si spinge

24-72]: l'affollar del casso, ciò è l'ansar bambini affollano il maestro

svelata per poco una pena invisibile. / ciò non vede la gente nell'affollato corso

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (1 risultato)

nel fango, nella sabbia; in ciò che è soffice, ecc.).

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

, e non badare tanto sottilmente a ciò che la moglie o i figlioli si facciano

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (1 risultato)

]: si convertirono gli umori che ciò creavano, in gotte, le quali

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (2 risultati)

era costretto a presentarsi all'ufficio postale a ciò destinato e consegnare la lettera pagando immediatamente

azione dell'affrancare, e spesa a ciò necessaria. lo dicono delle lettere; ma

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (1 risultato)

esopo volgar. [tommaseo]: ciò vedendo il re, considerò che non

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (2 risultati)

per via, né troppo affrettarsi; che ciò conviene a palafreniere, e non a

, 101: gli venia voglia di ciò che vedeva, / laonde or questo or

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (2 risultati)

non adoperò mai autore, che fosse in ciò di bastevole autorità. 2

l'armi erano allumate e vecchissime; per ciò che lungo tempo l'avevano lassate posare

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (1 risultato)

targioni tozzetti, 5-62: potrebbe anche ciò seguire quando la fimbria della tuba nell'

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (2 risultati)

, le cose da espletare, tutto ciò che occorre richiamare alla memoria (indirizzi

senso generico, la parola agente denota tutto ciò che esercita un'azione sia diretta sia

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (2 risultati)

. idem, ii-260: senza chieder lei ciò che m'agenza, / m'ave

un'agenzia di collocamento, feci tutto ciò che mi capitò di fare. deledda,

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (4 risultati)

propria pecunia pagare al detto camarlingo tutto ciò, che quelli cotali agevolati erano tenuti

, 3-15: l'arte fa agevole ciò che l'uomo vuol fare. idem,

, conv., ii-xi-5: con ciò sia cosa che la bontade di questa canzone

mente, come una nuova apparizione: ciò che prima spaventava di più, sembra talvolta

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (1 risultato)

. grandi, i-2-16: sarà dunque ciò che si porta fuori del lago la

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (1 risultato)

. b. davanzali, ii-227: ciò significare lo palafreno guemito, i buoi

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (2 risultati)

che ogni cosa, che intorno a ciò facea, non era altro che aggiùgnere

dipoi condurle giù a cronstat; e ciò non può farsi che con pericolo ed ispesa

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (2 risultati)

latini chiamano apposizione o vero aggiugniménto; ciò è: la qual cosa è colpa dell'

gravità veneranda. aggiunta, sf. ciò che si aggiunge, giunta; accrescimento

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (1 risultato)

voi m'aggiustate fede, e conoscete ciò che richiede il tempo presente, eleggete

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (1 risultato)

condavano, par che abbia in ciò voluto favellare più aggiustatamente, o

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (3 risultati)

spera sopra l'altra, e che ciò si mostri per alcuna ragione, non è

cosa ed ino- iosa / chi vede ciò che più gli agrata. bondie dietaiuti,

tolta, / ché mal si segue ciò ch'a gli occhi agrada. idem,

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (5 risultati)

si levasse in piedi e che dicesse ciò che gli aggradava. varchi, v-843

; / che tu sfidi però, se ciò t'aggrada, / alcun guerrier nemico

4 (65): disse che [ciò] si farebbe, lasciando che l'

è forte et agradivo or dire / ciò che de vero grado in cor m'agrada

lei più servire, / me fa ciò fare e dia portar perdono. g.

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (1 risultato)

quasi sperando di chiarire con la ragione ciò che il sentimento intorbida e rende oscuro.

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (3 risultati)

coscienza. redi, 16-viii-356: in vero ciò sarebbe un negozio molto aggravante la di

difficoltà. cino, iv-214: membrando ciò, testé m'aggreva / ch'aver

raccontar, se non t'aggrava, / ciò ch'addivenne al misero narciso. segneri

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (1 risultato)

fiori composti, ma ne differiscono specialmente in ciò che hanno le antere libere. idem

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (1 risultato)

alla distruzione o almeno al danneggiamento di ciò che viene sentito come ostacolo.

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (1 risultato)

starli a lato tutto mi sminuzolo. / ciò ch'ella dice o fa mi tocca

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (4 risultati)

da sofferire; ché meno fa danno ciò ch'è preveduto dinanzi; ed anche

strabocchevole con crudeli battiture, che è ciò che tu, importuna aguatatrice, affliggi

aere siano piene d'aguati per prendere ciò che essa disidera di ben guardare. idem

casa sentiti, il quale sospettando di ciò che era, si mise in aguato e

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (1 risultato)

le donne in dispregianza, / e ciò più ch'altro far, par che

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

, / pensa d'esser maestro / di ciò ch'i't'ammaestro. boccaccio,

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (2 risultati)

, 3-7 (327): e per ciò che essi conoscono, quanti meno sono

ne'giudizi usate), con tutto ciò non era senza ragione quella maniera di agire

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (2 risultati)

folla. cardarelli, 1-132: di ciò che fu non rimane / che un

sono agitati e angustiati, e vedono ciò che un altro potrebbe fare per levarli

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

s alvini, 39-iv-139: esempio illustre di ciò ne sia la quistione, tra'moderni

vol. I Pag.261 - Da AGLIONZA a AGNELLO (1 risultato)

sia al mondo, ch'el comporta ciò che gli è fatto, sottomettendosi a

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (3 risultati)

e rifugio di quelle che amano (per ciò che al- l'altre è assai l'

la cruna / del mio disio »; ciò è dimandare appunto di quelle cose,

quel mio e vostro libretto latino, e ciò a tutti i patti...

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (1 risultato)

li suoi e miei disii; e ciò ciascuno agramente portava. idem, dee

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (2 risultati)

tommaseo-rigutini, 838: agrario, tutto ciò che riguarda i campi: legge agraria

. grato, grado), indica tutto ciò che è gradevole, favore, grazia

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (2 risultati)

quello che ha dell'agresto, ed anche ciò che resta di quell'uva, cavatone

volere..., e per ciò tutta l'agricoltura è eminentemente moralizzatrice,

vol. I Pag.270 - Da AGRO a AGRUME (3 risultati)

'campagna romana '; ma da ciò non segue che ogni territorio, piccolo

, delle piante, e di tutto ciò che si riferisce alla nutrizione dei vegetabili

. della casa, 565: con ciò sia che come gli agrumi, che altri

vol. I Pag.271 - Da AGRUMETO a AGUGLIA (1 risultato)

consolazione, né la mia pace, ver'ciò, ch'è aguale. maestro alberto

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (3 risultati)

non sappiendo ella stessa che ragione a ciò la si movesse, in se stessa

uomo bene aguroso è amato, ciò è molto dubbiosa cosa a sapere, s'

conficchi la rota; e se ciò non fai, volgendosi com'ella

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (1 risultato)

gli occhi nella gran luce per sorprendere ciò che avveniva. bontempelli, 8-46:

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (1 risultato)

con simili voci, però che ciò faria mostrar li denti, che non è

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (2 risultati)

o vero aione, o vero aiato, ciò è andare qua e là senza sapere

o vero aione o vero aiato, ciò è andare qua e là senza sapere dove

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (1 risultato)

ne maraviglio se morto c'è piaciuto ciò che vivo più che altra cosa vi piacque

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (5 risultati)

ora: un poco dinanzi avea fatto ciò che appartiene a uomo sano e aiutante.

, che ancide e caccia via / tutto ciò che l'aiuta e la sostene.

e con medici e con medicine in ciò che si poteva fatavano; ma niente

fatavano; ma niente era, per ciò che ella, sì come del suo amore

donna amore / per che si fa gentil ciò ch'ella pe'soavi venti,

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (2 risultati)

proffereano... di aiutarli di ciò che avessono bisogno. palladio volgar.,

alcuna cosa... ch'a ciò vi porgesse aiuto, e debbo e amo

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (1 risultato)

sanza l'aiutorio d'alcuno, con ciò sia cosa che l'uomo abbisogna di

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (1 risultato)

pascoli, 680: ma s'io ritrovi ciò che il cuor mi vuole, /

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (1 risultato)

. salvini, 6-13: che è ciò? disse socrate; poiché come tu

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (1 risultato)

. redi, 16-iii-132: di ciò manifestamente ognuno potrà certificarsi coll'osservar diligentemente

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (2 risultati)

sia l'albergo, e non trovando ciò essere, dirizza la credenza a l'altra

mio destino, / e 'l cielo in ciò s'adopra, / eh'amor

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (2 risultati)

rendo loro in fiducia e in amore ciò ch'essi dànno in ombra e in compagnia

navicella di pescatori, la quale (per ciò che pure allora smontati n'erano i

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (2 risultati)

abito portavano tutta la settimana, per ciò chiamata in albis. ojetti, ii-341

piante ancora, per distinguerle, con ciò sia cosa che noi diciamo fichi albi dal

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (3 risultati)

bonagiunta, 93: natura dà ciò ch'è primero / e poi l'

per far diventare oro ed argento / ciò che toccano, e'vanno mulinando /

per far diventare oro ed argento / ciò che toccano, e'vanno mulinando / e

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (4 risultati)

da alcun [o] e che * ciò, cosa '. alcuno,

/ e a perdon, ch'a donna ciò convene. dante, vita nuova,

noi, ma troviamo alcuno soficiente a ciò giudicare, che ciò diffinisca. scala

alcuno soficiente a ciò giudicare, che ciò diffinisca. scala del paradiso, 327

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (2 risultati)

. sacchetti, 188-31: -di'sicuramente ciò che tu vuogli, e non avere

], pregandovi per misericordia che di ciò a me non ne segua alcuna novità

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

ora in fiorenza, dico / che ciò ch'è divenuto par v'adagia; /

vol. I Pag.300 - Da ALETTARE a ALFABETISMO (1 risultato)

, 5-47: legge riviste di aeronautica: ciò le permette di nominare frequentemente (a

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (1 risultato)

costume morale. gentile, 3-277: ciò non vuol dire che l'arte sia amorale

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (2 risultati)

d'affetto. idem, iii-250: ciò che più m'aliena dallo scrivere è il

dello spirito nella sua alienazione dal corpo, ciò che dicevasi « vivere in astrazione *

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (2 risultati)

. sono alieni o ignari di tutto ciò che può essere utile e lodevole. de

. rifornire, provvedere, sostentare (di ciò che è necessario: per continuare ad

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (5 risultati)

uno slancio. nievo, 226: ciò non toglie peraltro che le dissenzioni del clero

. 3. rifornimento (di ciò che è necessario per il funzionamento di

vitto, sostentamento (e indica anzitutto ciò che è indispensabile all'organismo per vivere

io non credo esservi alcuno che di ciò dubiti. metastasio, i-14: così rende

àre [= aere]: / ciò son quattro alimenti, / che son sostenimenti

vol. I Pag.308 - Da ALIMENTOSO a ALISSO (1 risultato)

, essendo in fr. alinéa; a ciò aggiungi che non è voce necessaria »

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (1 risultato)

insù, legandoli a'pali delle viti; ciò che si chiama allacciare; tornandole poi

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (3 risultati)

fanno a luoghi e tempi opportuni, a ciò ch'ella non esca del suo letto

tuo regno, e vaghi, / atterri ciò, ch'opporsi a te presume,

maggi, 73: benché per far ciò sia ancora da alcuni stato pensato uno

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (1 risultato)

da bene, e che vaglia, ciò che e'fa per allargare l'animo e

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (1 risultato)

viaggi, mi si erano con tutto ciò assai allargate le idee. nievo, 96

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (2 risultati)

avea fatto credere al governo non esser ciò altro che voci di allarmisti. arila

usa... una pillola appropriata a ciò, o un poco d'utriaca quando

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (2 risultati)

5-644: a te tocca l'aver di ciò pensiero / e giorno e notte,

157: mosse una deliberazione molto importante; ciò fu che si facesse un accordo generale

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (3 risultati)

legge a procreargli nipoti, me a ciò allegante, per naturale debito a lui obbligata

denti. della casa, 565: con ciò sia che come gli agrumi, che

essere più amato da lei, e in ciò ciascuno diversi atti della giovane per adietro

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (3 risultati)

altri saranno morti come bestie, e ciò sarà al mondo grande allegieramento, che è

la tolleranza. magalotti, 21-139: ciò fa ella [la virtù magnetica] secondo

: mi sembrava, che mettendo in iscritto ciò che avevo nel capo, mi sarei

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (3 risultati)

da alleggiare o da passar quello, per ciò che a loro, volendo essi,

, 30: alleggiare una gomena: ciò si fa attaccando alla gomena de'barili vuoti

filosofi ellenici. idem, ii-5-334: ciò che nell'antichità fecero...

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (6 risultati)

nel paradiso... sarà allegoricamente tutto ciò che dante avrà voluto o gli

, conv., i-1-18: e con ciò sia cosa che la vera intenzione mia

far precedere la spiegazione allegorica, laddove ciò che deve precedere è la conoscenza degli

), con l'attribuire sensi ulteriori a ciò che avevano liberamente composto col senso univoco

guittone, 61-14: che tutto ciò che brama el me coraggio / donatemi

lucano volgar., 80: e ciò sarà grande ahegramente al mondo. testi

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (2 risultati)

, 2-8 (233): udendo ciò che il conte detto avea...

la sua salute. 2. ciò che produce letizia; espressione, dimostrazione

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (2 risultati)

diletto di male operazioni, e di ciò prendono grand'allegrezza, quando a ciò possono

ciò prendono grand'allegrezza, quando a ciò possono alcuno inducere. cantari, 34

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (2 risultati)

mia credenza / è ferma, né di ciò mai non allena: / insin ch'

lena, / i'non farò da ciò già ma'partenza. boccaccio, iv-47:

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (3 risultati)

d'amor già mi manduca; / ciò è che 'l pensier bruca / la lor

lasciar di stringere, ma senza abbandonare ciò che si stringe. -allentare la mano

. sannazaro, 12-198: per tutto ciò i passi nostri non si allentarono,

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (3 risultati)

3. teatr. allestimento scenico: tutto ciò che serve ad allestire la parte scenografica

, e le mammelle / e tutto ciò che più la vista alletti / mostrò,

desir precipitoso e folle / corre a ciò che talletta e la trastulla. / or

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (1 risultato)

maggiore è quella che aggiunge nell'allevare ciò che fu da lui seminato. salvini,

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (1 risultato)

zerbino], / avendo egli in ciò messo ogni pensiero. c. dati,

vol. I Pag.329 - Da ALLINGUATO a ALLOCCO (1 risultato)

agli orecchianti itahani che la scambiano per ciò che neue reverende scuole chiamavasi, con vocabolo

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (1 risultato)

, e nelle cronache, per indicar ciò che i papi pretendevano dai re longobardi,

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (1 risultato)

soldati; e differisce da alloggiamento in ciò, che l'alloggio si dà,

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (2 risultati)

disponsata. idem, 40-12: e 'n ciò provide vostro spirto bene: / dico

prestamente ad uno alloro, per. ciò che assai volte aveva udito ragionare di quanto

vol. I Pag.336 - Da ALLORQUANDO a ALLUCINANTE (1 risultato)

bisogna giudicare a'fatti, / perché ciò che riluce non è oro, / né

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (1 risultato)

alluminaménto, e disfate coloro che in ciò avessono vanità! = deriv.

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (3 risultati)

volgar. [crusca]: e in ciò contraddiciamo a'preti, ch'egli non

di ragione / vedrà chi meglio intorno a ciò si gira. guido delle colonne volgar

di filoni o strati di pietra alluminosa, ciò non ostante ve ne sono molti che

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (2 risultati)

perpier della vigna, 3-30: di ciò viver non voglio, / ma dipartire

mio destino / (e 'l cielo in ciò s'adopra) / ch'amor quest'

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (1 risultato)

ma egli non è questa la cagione di ciò; anzi è l'agrume e l'

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (3 risultati)

tigre, / prima ch'i'trovi in ciò pace né triegua. idem, 105-5

363): non è egli per ciò che alcuna volta esso fra'folti boschi

, 2-9 (241): e ciò veduto, chetamente la ricoperse, come che

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (1 risultato)

, purg., 2-109: di ciò ti piaccia consolare alquanto / l'anima mia

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (1 risultato)

/ troppo altamente, e che di ciò m'avenne, / di ch'io son

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (5 risultati)

che già vedeva la sua età richiedere ciò. idem, dee., 3-9 (

-voi ne parete ancora senza marito; se ciò farete, noi vi mariteremo bene ed

9-22: come vediamo in figura di ciò, che 'l prete si para innanzi,

], 71: fa, oltre a ciò, un altare di legno di sittim

ara e altare nel medesimo senso; ma ciò non toglie che le differenze notate,

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (1 risultato)

de l'alterazione: ché, con ciò sia cosa che, dal diece in su

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (4 risultati)

senza che si alteri per quanto a ciò il prezzo della stoffa. de sanctis,

: non voltando il cielo, / ciò che da tempo pende, saria tolto

sete, caldo e gelo, / e ciò che segue al moto alterativo, /

de l'alterazione; ché, con ciò sia cosa che, dal diece in

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (1 risultato)

ciò che non è soggettività: e però l'

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (1 risultato)

inalturate, / 10 meo volere voi ciò che volete, / così vostra volenza

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (1 risultato)

per che non dee parer mirabil cosa / ciò ch'io dirò delli alti fiorentini /

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (4 risultati)

esser pari alle più alte: e ciò non è senno, ché l'avere non

e fa sembianti / d'aver negletto ciò che far dovea. cavalca, iii-170

fuochi dimoravano, seguendo con tacita voce ciò che filocolo alto diceva nel cospetto dell'

disse che a buona speranza stesse, per ciò che, se valente uom fosse,

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (2 risultati)

dante, 12-46: dar mi potete ciò ch'altri non m'osa, /

inf., 2-33: me degno a ciò né io né altri crede. petrarca

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (4 risultati)

né l'altro potrà esser perfetto, con ciò sia che l'altro all'uno

avete in mano; e di ciò son contento. idem, 135-79: fuor

fine non è altro se non fare credere ciò che dice. idem, i-1532:

s'accosta. speroni, 1: ciò non è altro, che ripugnare alla esperienza

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (1 risultato)

spingerà nel viaggio dell'altro mondo, e ciò sarà qualche cosa di radicalmente nuovo

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (2 risultati)

per certa, / se avesser bene in ciò per testimoni / quanti oracoli i dei

: io le scrivo non per narrare altrui ciò che patisco, ma per poter un

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (3 risultati)

: niuno esilio si può avere, con ciò sia cosa che il mondo sia una

5. sm. l'altrui', ciò che appartiene ad altri; beni,

poi non sanno esprimere in iscritto né ciò che hanno loro insegnato né i loro

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (1 risultato)

vendere questi drappi. nomi, 12-99: ciò sentito ghirone alza co'suoi / i

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (1 risultato)

dell'uscio. idem, 988: ciò non è dovuto a delle mie alzate d'

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (1 risultato)

12-12-304: ho esaminato... ciò che hanno raccolto e schiarito i moderni

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (2 risultati)

: un amalgama singolare si stabilisce fra ciò che vedo e ciò che immagino,

singolare si stabilisce fra ciò che vedo e ciò che immagino, dando origine a ima

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (1 risultato)

crede essere il più misero, e di ciò s'invaghisce come se di questa vittoria

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (2 risultati)

amaro. ariosto, 3-62: di ciò dirti più inanzi non accade. /

mi riuscirebbe intollerabile, se non conoscessi ciò, che la cagiona. vedendo che

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (1 risultato)

salso, e durisi... di ciò, imperocché egli sente pure la sua

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (1 risultato)

nuova, 3 (44): appresso ciò poco dimorava che la sua letizia si

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (3 risultati)

alcun riparo, / arde e consuma ciò che trova in loco; / e non

volgar nostro... non a ciò che interamente è amaro, ma ciò che

a ciò che interamente è amaro, ma ciò che dell'amaro abbia in sé,

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (1 risultato)

mondo andare allegri e gai; e ciò procede dal piacere c'hanno nel cuore.

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (3 risultati)

per ambasciata, quello che io, di ciò che scritto l'avea, le paresse

, a potere promettere per lo comune ciò ch'era trattato, o di nuovo

per speziali ambasciadori grandissime grazie rendendo di ciò che fatto aveva alla figliuola. cantari,

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (1 risultato)

, s'avvisò che messer bernabò aveva ciò fatto per la strutta e dolorosa apparenza del

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (1 risultato)

si trattava. 2. sm. ciò che circonda una persona o una cosa

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (2 risultati)

il cielo e le stelle, e ciò che in quello ambito si contiene.

la propongono per idolo, per conseguire ciò che gli conduce a quella, fanno un

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (2 risultati)

nione, e se scorgerete che di verità ciò non venga da fame di questo

andar voi sciolta. idem, 380: ciò c'hai detto, dal principio

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (1 risultato)

-iron. lippi, 3-24: ciò detto rivoltossi al mormorio / di quelle

vol. I Pag.388 - Da AMENAMENTE a AMENTO (2 risultati)

, dilettoso (e si riferisce a ciò che reca diletto ai sensi e riposo

arno molto amena. caro, 6-951: ciò fatto, a i luoghi di letizia

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (2 risultati)

i-684: americanizza forse un po', ma ciò è di moda.

all'americana. a meri ciò, sm. chim. elemento chimico artificiale

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (2 risultati)

: l'autorità politica, riconoscendolo per ciò che era, lo aveva messo a

[delle rondini] e pativo mi sfuggisse ciò che vi balenava d'amichevole, di

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (5 risultati)

si segnaron delle braccia i sindachi a ciò mandati per lo comune di firenze,

vedi, caro amico, / e 'ntende ciò ch'io dico: / vedi quanti

, conv., i-rv-5: con ciò sia cosa che li amici siano quasi parti

oneste, da celare all'amico, per ciò che chi amico è, come dell'

conviene che sia tutto pino, a ciò che l'uno non abbia sospetto de

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (5 risultati)

seppe che io era quelli che li avea ciò mandato. idem, conv.,

li suoi [del volgare] awersarii ciò mostrando a chi bene intenderà, dirò

quel del sangue o del parentado, con ciò sia cosa che gli amici noi abbiamo

. manzoni, 61: quei che a ciò mandollo / ei l'ha nomato,

infingimento di verace amistanza: / e ciò è gran fallanza, che così mi tradite

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (3 risultati)

ovidio volgar., 3-50: e ciò farò col proprio esempio ammaestrante ciascuno.

., ii-v-2: noi semo di ciò ammaestrati... da lo imperadore de

ammaestrare altrui; e deesi lasciare che ciò si faccia da'maestri e da'padri

vol. I Pag.396 - Da AMMAESTRATURA a AMMALATO (2 risultati)

diritto delle genti, il far dopo ciò alcun atto di ostilità. =

, gittasse, sono alcuni che a ciò sovvengono, forando le radici e ficcandovi

vol. I Pag.398 - Da AMMANETTARE a AMMANNITO (2 risultati)

retrocedette nel colorito; e oltre a ciò, si andò ammanierando, né lasciò

ammanitose un cortello, che seco per ciò avea portato, e destramente, senza alcuno

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (2 risultati)

fatto il suo avviso, non volse de ciò altra esperienzia vedere. ammanilitóra (

: l'autorità politica, riconoscendolo per ciò che era, lo aveva messo a

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (1 risultato)

7-74: male è a colui che ammassa ciò che non è suo. novellino,

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (3 risultati)

ammazzare l'uomo; ma intende vietare ciò anche quando il motivo della uccisione sia

la fatica, che far conviene in ciò, mi ammazzi. leopardi, iii-58:

dal percuotere con mazza-, e in ciò, se debbo dir quello che ne

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (3 risultati)

fatto del garzone, in ammenda di ciò, avendo una sua bella figlioletta..

m. villani, 8-101: avendo di ciò per più riprese richiesto il re d'

..., e in tutto ciò che per me conosciuto sarà, sempre riserbandomi

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (5 risultati)

. qual uomo sarà che possa ammendare ciò che gl'iddii o li superiori corpi hanno

che io m'ammendi; e per ciò, se voi il sapete, ditelmi,

, ditelmi, ed io ne farò ciò che io potrò per ammendarlo. idem,

s'ancor s'am- menta / di ciò che vero spirto mi disnoda. vellutello [

nega;... non ostante ciò è forza concludere, che...

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (1 risultato)

a fare verso l'amabile sacerdotessa delle muse ciò che per mia sola colpa non avrà

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (3 risultati)

l'uomo della legge, come di ciò si accorse, levò la palma della

: e me e 'l mio, e ciò ch'i'posso e vaglio / dono

e de rammiramento che si faceano di ciò quelle anime. = deriv.

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (4 risultati)

n'avvede /... / di ciò ebb'io esperienza vera, / udendo

: tutti i fiorentini s'ammiraro onde ciò fosse avvenuto. m. villani

boccaccio, i-370: e così ammirandosi di ciò, si trovò tra le donne,

come già fece, la voglia offendere, ciò non è da maravigliare, ché noi

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (1 risultato)

] e di loro città, e ciò ammollava loro molto il cuore.

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (1 risultato)

figliuoli, che molto larga; per ciò che... le delizie ammolliscono

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (1 risultato)

avrò l'artiglieria. idem, iii-17-305: ciò che il cerretti, che vedemmo già

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (2 risultati)

frase somma ammontante a... ciò sia di norma, specialmente per quei

amministrazione, per espri mere ciò che riviene al corpo per soldo in un

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (3 risultati)

al quale io non ardisco di dire ciò che bisogna, né sì duro o

che io non ammorbidisca bene e rechilo a ciò che io vorrò. giovanni da samminiato

che nell'applicazione conviene ammorbidire e correggere ciò che v'ha di troppo ruvido e generale

vol. I Pag.418 - Da AMMORBIDITO a AMMORTIRE (4 risultati)

. baldelli, 4-287: simone adunque ciò vedendo, andava più lentamente nel dar

..; si inghirlanda di tutto ciò che il passato insoavisce in una ammorbidita

estinzione. einaudi, 1-262: ciò vuol dire che le alte quote di ammortamento

: ond'eo non mi dispero / di ciò che amor mi face, / ché

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (2 risultati)

, 14-63: o capaneo, in ciò che non s'ammorza / la tua superbia

]: « o campaneo, in ciò che non s'ammorza », cioè s'

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (2 risultati)

non avessimo a dire, se non ciò, che mai non fu detto da verun'

il furore dell'odio: nulla di ciò osan dire. non avendo ragioni,

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (1 risultato)

. croce, i-3- 222: ciò che si fa nell'innocenza, risponde senza

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (2 risultati)

lieto fattore, / volentier torna a ciò che la trastulla. / di picciol bene

molti dicono che amano e non sanno ciò che si dicono, perciò che quello che

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

di ciascun si chiama: / da ciò ven quanta pena amore porta. idem

m. cecchi, 20-2: e ciò fia col mostrarvi, che alli vecchi /

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

. -amóre non sente fatica: ciò che si fa per amore pare sempre

fu interdetto. firenzuola, 52: con ciò sia che quel grande onore che

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (2 risultati)

amante, ma me n'ha molto in ciò prestato, voi degno mostrandomi da dovere

de'nobili uomini abiti, esso per ciò non rifiuta lo 'mperio di quelle de'

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (3 risultati)

assumere forma cristallina quando si rendono solidi, ciò vuole natura di loro, od

di tutti dui di ritrovarsi insieme a ciò che amorosamente si potessero dar piacere.

temato. burchiello, 156: a ciò mi muove un zelo / venuto in

vol. I Pag.430 - Da AMOROSO a AMPELOPRASO (5 risultati)

: dal secolo hai partita cortesia / e ciò ch'è in donna da pregiar vertute

quetar tutte mie voglie, / di ciò ti piaccia consolare alquanto / l'anima

amorosi. nievo, 144: da ciò deriva l'abuso di quella terribile parola sempre

di mollificare e dissolvere. oltre di ciò si mette ne'medicamenti, e massime

salcio d'awantaggio, vogliono piuttosto far ciò con un tenero legame, e con

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (1 risultato)

d'una volta la strada a scoprire ciò che c'era di più importante, cioè

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (2 risultati)

disfatta. idem, 465: e tutto ciò che facile allor pro- metton gli anni

de'significati. beltramelli, i-213: ciò ch'era necessario dire lo si diceva nella

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (2 risultati)

definizione, ma pura dichiarazione amplificativa di ciò che condensi negl'intimi rapporti della cosa

dice. segneri, iii-3-76: e perché ciò non vi paia amplificazione, vediamolo più

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (4 risultati)

alquanto confusamente, vuole riconoscere e perlustrare ciò che conosce, per averne una più

, egli analizza, e dà con ciò origine ad una cognizione filosofica. -per

filologica -che l'errore non è in ciò che si fa, ma in ciò che

in ciò che si fa, ma in ciò che si pretende fare. = comp

vol. I Pag.440 - Da ANALOGICAMENTE a ANAPESTO (2 risultati)

. grandi, 4-136: può ciò dimostrarsi colle proporzioni della terza maniera

che esprime, di diversi soggetti, ciò che in essi è uguale o affine.

vol. I Pag.444 - Da ANATOSSINA a ANCESTRALE (3 risultati)

nuha cosa è impossebele a dio, / ciò che glie piace esso potè fare:

sio; / e tu responne e di'ciò che te pare. / « ecco tan-

cilla de lo segnor mio: / ciò che tu dice en me dega fare!

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (2 risultati)

-in principio di periodo: oltre a ciò, in aggiunta. -anche per indicare

o io t'ancido, e sia ciò che puote. -le suo [= sue

vol. I Pag.447 - Da ANCOI a ANCORA (1 risultato)

per prora. bembo, 5-1-146: ciò la maggior nave de'nimici...

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (1 risultato)

. ant. in senso avversativo: nonostante ciò, nondimeno. boccaccio, i-270

vol. I Pag.449 - Da ANCORESSA a ANDAMENTO (2 risultati)

giov. cavalcanti, 7: andando ciò per gli orecchi de'bolognesi, molto

, che si trovava inclinato ad approvare ciò che lo mutasse in qualunque maniera.

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (1 risultato)

giambullari, in: ed oltre a ciò,... dopo molti andamenti,

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (2 risultati)

, se si va in paradiso, per ciò. idem, ii-43: vattene in

gli affari, la salute, tutto ciò che presenta una continuità, una vicenda

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

s'andava, nulla gloria mostrando di ciò ch'ella vedea e udìa. idem

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

va via, figliuolo, che è ciò che tu di'? idem, dee.

va, tienti oggimai tu di non fare ciò ch'e'vuole. sacchetti, 186-58

vol. I Pag.454 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

... avendo saputo esser tempo di ciò fare, perché il bascià turco con

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

che non ha luogo; vogliomi ormai di ciò riposare. boccaccio, dee.,

volgarmente l'andare in corso; per ciò che sì come i corsari tolgono la

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

avea nel capo il suono di essi, ciò è l'aria e quello che noi

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (3 risultati)

e giucato il mio, ma sopra ciò hai impedita la mia andata. cantari,

rispondono i miei accusatori, che quando ciò basti a scusar il ritorno, non basta

l'andata. panzini, iii-288: ciò avvenne dopo alquanti giorni di quella nostra

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (1 risultato)

294): tu ti credesti, per ciò che il marito non c'era,

vol. I Pag.460 - Da ANDITO a ANDROGINIA (1 risultato)

ha più segreti, e appunto per ciò appare strano. siuparich, 2-371:

vol. I Pag.461 - Da ANDROGINICO a ANELANTE (1 risultato)

e riferimenti alla storia: che è ciò che si usa fare dai migliori scrittori di

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (1 risultato)

giusta la mia debole possa, anelato a ciò, avrei dato segno di volere disordinatamente

vol. I Pag.463 - Da ANELLO a ANELLO (1 risultato)

cucire. 5. figur. ciò che ha forma circolare (e cinge

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (1 risultato)

, che in dichiarazione e confermazione di ciò vi aggiunse: tu hai le cervella a

vol. I Pag.466 - Da ANFANI A a ANFISBENA (1 risultato)

.. dovunque si fuggisse l'amfibologia, ciò è l'oscuro e dubbio parlare

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (2 risultati)

uomo bestia. tasso, 2-4: ciò che può dar di vecchia età consiglio

età consiglio / tutto prometto, e ciò che magica arte. / gli angeli

vol. I Pag.470 - Da ANGELORO a ANGHERIA (1 risultato)

, fanno la via dell'agnolo, ciò è danno un poco di campo,

vol. I Pag.472 - Da ANGLICISMO a ANGOLO (1 risultato)

bal dinucci, 4: ciò si fa con intaccare il legno che si

vol. I Pag.474 - Da ANGOSCIAMENTO a ANGOSCIOSO (3 risultati)

, l'angoscia di costei, esprimere ciò che passava nel suo animo? leopardi,

condizione caratteristica dell'uomo di fronte a ciò che può accadere, alla possibilità che

gran 'mpietanza, / non serea in ciò già mai, amor, lor cura;

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (2 risultati)

abbia in sé molti rimedi, per ciò è dedicato ad esculapio. idem,

rattenute di questo fiume, fatte per ciò, se ne trovano gruppi di mille avviluppate

vol. I Pag.476 - Da ANGUILLAIA a ANGUSTIA (1 risultato)

poveri all'angustia degli interni, annettendovi ciò che dalla finestra si vede. -per

vol. I Pag.477 - Da ANGUSTI ANTE a ANIDRITE (1 risultato)

altre lingue. idem, 29-53: ciò che inspira ai generosi amanti /

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (3 risultati)

la santità non diventa minore, per ciò che ella dimora nell'anima e quello che

g. rucellai, 679: per ciò che la grand'anima del mondo /

dei campi, et il diritto sostenimento di ciò che si vede e si nutrisce in

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (3 risultati)

a compimento / aver conoscimento / di ciò ch'è ordinato, / se 'l

si toglie d'inanzi all'anima, a ciò ch'ella si possa liberamente congiugnere con

-anche: persona straordinariamente abile in ciò che fa. bruno, 74:

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (1 risultato)

, 121: ho trovato essere favola ciò che si racconta di quest'animaletto [

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (4 risultati)

la condizione propria degli esseri animati e ciò che la caratterizza (le funzioni vegetativa

di vita rozzi, primitivi). ciò che l'uomo ha in comune con

la mera materia ci dà l'animalità, ciò che nell'uomo è di brutale e

., 1-211: inanimato è tutto ciò che è agitato da impulso esterno:

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (1 risultato)

considerazione. salvini, 6-87: vedi ciò che scrivemmo nelle nostre animavversioni o osservazioni

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (4 risultati)

l'andare allenti? / che ti fa ciò che quivi si pispiglia? ».

passavanti, 184: chi volesse di ciò sapere più cose, o per levare

velluti, 282: prendendo consiglio sopra ciò, per tutti d'un animo si prese

laceramela, / e di lei fer ciò che lor diede l'animo.

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (6 risultati)

non potendo ciò comportare, avacciandosi sopraggiunse l'adirato marito

capitale delle parole d'alcuno è credergli ciò che promette e avere animo ne'suoi

mi va quello che noi abbiamo in ciò a fare. n. capponi, 1-67

(377): adriano, che a ciò non avea l'animo,.

. f. giambullari, 323: con ciò sia che, non ostante la guerra

cosa del mondo sofferir l'animo di ciò fare. -perdersi d'animo,

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (3 risultati)

, con loro non mostrando che di ciò che ricevuto avea ingiustamente, si curasse,

2-conci. (521): e per ciò che animosamente ragionan quelle cotali, voglio

di grand'animo dare epiteto, che ciò significasse con abbassar quella qualità, lo

vol. I Pag.489 - Da ANNABISSARE a ANNALISTA (1 risultato)

renzo] uno sgambetto, e con ciò dava un'annaffiata all'intorno, come un

vol. I Pag.491 - Da ANNEBBIAMENTO a ANNEGARE (1 risultato)

tutto alla fede; già si scorge che ciò egli fece più per vaghezza di contenzione

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (3 risultati)

. fiore, 184-8: con tutto ciò se ne mostri dogliosa / di fuor,

li occhi suoi e'miei / non dichiarisse ciò che pria serrava. caro, 5-30

la neve] impregna ed annera tutto ciò che non può assolutamente sopprimere e seppellire.

vol. I Pag.493 - Da ANNERITO a ANNESTO (3 risultati)

più spesso al plur. annèssi). ciò che è strettamente unito ad altro.

altro. -annèssi e connèssi: tutto ciò che ha riferimento immediato con quello di

si possono chiamare pazzi, et è ciò fare volere annestare le villanie in su

vol. I Pag.494 - Da ANNETTERE a ANNIDARE (2 risultati)

all'angustia degli interni, annettendosi ciò che dalla finestra si vede;

, 2-13: sappi, oltr'a ciò, che si risolve il tutto / ne'

vol. I Pag.496 - Da ANNIZZAMENTO a ANNO (1 risultato)

al dì presente. tasso, 8-64: ciò che sofferto abbiam d'aspro e d'

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (1 risultato)

per moglie vedendosi, e oltre a ciò ricchissimo, in letizia con lei,

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (1 risultato)

annodatevi la cuffia, e poscia mi dite ciò che voi volete. crescenzi volgar

vol. I Pag.500 - Da ANNONA a ANNOTTARE (2 risultati)

,... dice chiaramente essere ciò nella toscana annonaria avvenuto. = voce

. bandello, 1-12 (i-145): ciò che narrato vi ho, trovai già

vol. I Pag.501 - Da ANNOVALE a ANNUALITÀ (2 risultati)

varchi, v-147: il numero proprio, ciò è il novero è,..

e sì per la figura annuale a ciò concordevole. lorenzo de'medici, i-146

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (1 risultato)

si fèr la pace, / annullando ciascun ciò che dispiace. 3.

vol. I Pag.503 - Da ANNULLATIVO a ANNUNZIARE (1 risultato)

andando in quella parte, trovarono vero ciò che loro era stato detto, e ado-

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (3 risultati)

e lo studio della mente; e ciò che la mente sostiene dentro, quella

tu già non ti duoli / pensando ciò che 'l mio cor s'annunziava.

predicatori. boccaccio, i-527: e ciò che io in guiderdone de'ricevuti servigi

vol. I Pag.506 - Da ANOLINO a ANONIMO (1 risultato)

se v'ha qualche anomalia da sanare, ciò non pregiudica al regolato procedere del

vol. I Pag.507 - Da ANOPISTOGRAFO a ANSEATICO (2 risultati)

morbosa. civinini, i-135: tutto ciò costituisce ima anormalità, una contraddizione,

andò; dove ansando giunto, per ciò che il ber dell'acqua gli avea molto

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (3 risultati)

per ch'ansi miri, dico che a ciò vene / che la saitta fitta non

cose terrene, ma dato, oltre a ciò, qualche anzietà agli interpreti della scrittura

, l'angoscia di costei, esprimere ciò che passava nel suo animo? spalancava

vol. I Pag.510 - Da ANTARES a ANTECESSORE (3 risultati)

testimoni irrefragabili del non sapere egli più ciò che in questo strumento... si

di quello che ei sa di presente ciò che si tratta sotto il polo antartico.

antecedenza degli avoli. 2. ciò che viene prima; antecedente storico;

vol. I Pag.513 - Da ANTEPILANO a ANTESIGNANO (2 risultati)

del mio naturale ardimento, del mio anteporre ciò che mi piace a penosi sacrifizi?

riebbi profondissimo il sentimento dell'anteriorità di ciò che accadeva e stava per accadere..

vol. I Pag.515 - Da ANTIBORGHESE a ANTICAMERA (2 risultati)

. ostile alla borghesia e a tutto ciò che è borghese. panzini,

piantavan vigne..., per ciò che spesso vi trovavano vaselli d'oro

vol. I Pag.516 - Da ANTICANCEROSO a ANTICIPARE (2 risultati)

fare consolo marco tullio cicerone, per ciò che era uomo di grande bontà e

e di grande savere; ma isdegnavallo per ciò ch'era uomo nuovo e non di

vol. I Pag.518 - Da ANTICLEPSIDRA a ANTICO (1 risultato)

, / ch'altro non vede, e ciò che non è lei, / già

vol. I Pag.519 - Da ANTICO a ANTICREPUSCOLO (1 risultato)

e... l'antico loro, ciò fu il conte amfus, fu sconfitto

vol. I Pag.520 - Da ANTICRESI a ANTIDILUVIANO (3 risultati)

in visibilio. verga, i-261: ma ciò che li faceva mormorare era che quel

dosso delle lettere di cambio; e ciò facilitava ai negozianti che fallivano il ricevere

idealista. soffici, v-1-214: ciò che c'interessa è invece il vedere

vol. I Pag.521 - Da ANTIDINASTICO a ANTIFONA (1 risultato)

prive di filosofia, ma non per ciò sono antifilosofiche. perché fossero tali,

vol. I Pag.522 - Da ANTIFONALE a ANTILIBERTÀ (3 risultati)

celebrazion della messa, in cui tutto ciò contenevasi che noi ora chiamiamo introito,

adoperare una parola di senso contrario a ciò che si vuol dire realmente.

cose spirituali, per l'altro antiguarda ciò che puote avvenire. = comp

vol. I Pag.526 - Da ANTIPOESIA a ANTIQUATO (4 risultati)

antipoeticità, sf. filos. condizione di ciò che è esteticamente brutto.

b. croce, ii-8-63: tutto ciò non pronunzia l'antipoeticità per sé né

al vostro scrivere, che siete in ciò piuttosto istoria) che antiquario,.

italiana, chiama e giudica affettato tutto ciò che ha qualche sapore d'italiano,

vol. I Pag.528 - Da ANTISOCIALISTA a ANTITRAGO (2 risultati)

poesia e gli altri sonetti rinterzati, e ciò per l'ubbia sistematica di riconoscere e

.]: antitipo..., ciò che è in luogo di figura,

vol. I Pag.529 - Da ANTITRINITARI a ANTOCARI (4 risultati)

a te prescritta? / s'antivedendo ciò timido stai, / è 'l tuo timore

capponi, 97: da tutto ciò si è generata negli uomini grande aspettazione

, 2-71: e quando li marinari veggiono ciò, sì si antiveggono della fortuna

e iniquo e bestiale, conoscano che ciò che io faceva, ad antiveduto fine operava

vol. I Pag.531 - Da ANTRO a ANTROPOMORFO (2 risultati)

se li pappano. dossi, 637: ciò, non fosse altro, testifica che

coscienza di se medesimi onestissimi, e che ciò non ostante mangiavano il loro simile con

vol. I Pag.532 - Da ANTROPONIMIA a ANZI (1 risultato)

. g. villani, 1-14: e ciò fu anni 430 anziché si cominciasse roma

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (3 risultati)

bembo, 1-78: ma non per tutto ciò si pente, o donne, né

sottomessi ai comandamenti del generai putnam, ciò era a causa della sua anzianità.

delle confu tazioni di tutto ciò che si è finor oppinato d'intorno a'

vol. I Pag.534 - Da AORMARE a APE (1 risultato)

..., apaticamente come tutto ciò non dovesse per nulla riguardarlo. bocchelli

vol. I Pag.535 - Da APELIOTA a APERTO (2 risultati)

così vuole tullio apertamente insegnare per rettorica ciò / ch'altre de'dire a ciascun

paolo da certatelo, 56: sempre ciò che di'in luogo dove tu sia

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (1 risultato)

aperto, abbattuto, arso e distrutto / ciò che lor s'opponea rinchiuso e forte

vol. I Pag.537 - Da APERTOIO a APERZIONE (2 risultati)

luoghi. boccaccio, i-329: per ciò che voi dite, aperto pare che sempre

rapporti. baldinucci, 2-4-200: ma ciò fu poco in paragone dell'utile che

vol. I Pag.538 - Da APESCO a APLACENTALI (1 risultato)

deriv. da apice. api ciò, agg. proprio di apicio, degno

vol. I Pag.539 - Da APLACENTATO a APOCINO (1 risultato)

il preterito e 'l futuro, / e ciò, che or corre, sarà permanente

vol. I Pag.541 - Da APOLITICITÀ a APOPLESSIA (1 risultato)

nel suo apologetico, dopo aver narrato ciò che face vasi nell'assemblea,..

vol. I Pag.542 - Da APOPLETTICO a APOSTEM AZIONE (2 risultati)

don ippolito non uscì di casa. ciò avvenne perché don ippolito fu colto da

a. cocchi, 8-140: vien ciò detto con greco vocabolo apostema, del

vol. I Pag.543 - Da APOSTEMOSO a APOSTOLO (2 risultati)

, ma io son bene tenuto di ciò e d'altro davante l'appostolico ».

gregorio magno volgar.], 2-20: ciò ben disse l'apostolo, ove dice

vol. I Pag.544 - Da APOSTROFARE a APPACIFICARE (4 risultati)

cantando per aver da mangiare, in ciò che dicono, che non debbono far

. 2. music. « ciò che manca dal limma a compiere il

, 3-4-422: iddio rispose, che ciò era sdegno di nettuno, che giammai

. [crusca]: la nave e ciò che ella porta appacificheranno il mare.

vol. I Pag.545 - Da APPADIGLION ARE a APPAIATO (3 risultati)

armonioso,... aspetta dalla pittura ciò che un'altra o altre arti potrebbero

turbamenti. bembo, 7-1-310: mi sia ciò appagamento di questo dispiacere, che meco

* nostri desiderii; e, con ciò stesso moltiplicandoli e esasperandoli, li fa

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (2 risultati)

. targioni tozzetti, 12-4-302: oltre a ciò si ordina... che tutti

signora. 4. figur. ciò che è proprio di qualcuno (o di

vol. I Pag.548 - Da APPANNATO a APPARATO (1 risultato)

a covrir, sì non para, / ciò che m'auci- deria quando paresse.

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (3 risultati)

cosa niuna apparecchiata per industria umana, ma ciò che ci s'è apparecchiato si è

, intendo fare un generale convivio di ciò ch'i'ho loro [già è

apparecchiamo l'anima dell'uditore ad intendere ciò che noi vogliamo dire di poi. giamboni

vol. I Pag.550 - Da APPARECCHIATA a APPARECCHIO (9 risultati)

instituì questo sacramento. 2. ciò che serve ad apparecchiare; ciò che

2. ciò che serve ad apparecchiare; ciò che è procurato e opportunamente disposto per

l'apparecchio de le nozze, a ciò che fossero de la pompa e grandezza

ardere nelle cocenti fiamme, né di ciò alcuno pregato iddio la potrà aiutare, né

disposta e apparecchiata ad ubbidire a tutto ciò, che le sarà comandato. boccaccio,

mio, io sono apparecchiato a fare ciò che voi mi comandate. frezzi,

è animo costante a non volere / ciò ch'a ragione ed a dio contradice,

ecco, noi siamo apparecchiati a fare ciò che ci dirai. imitazione di cristo

volgar. [crusca): con ciò sia cosa che li tribuni smovessero e

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (3 risultati)

apparentòe, / lo spirito santo di ciò fu artefice. 3. figur

. -ant. cosa apparente: ciò che appare di una cosa, apparenza

è assai apparente cagione di credere, ciò non esser altro che quel poco d'

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (3 risultati)

(ant. apparèrnia), sf. ciò che appare, ciò che è visibile

, sf. ciò che appare, ciò che è visibile esteriormente; aspetto,

: s'awisò che messer bernabò aveva ciò fatto per la strutta e dolorosa apparenza

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (1 risultato)

250: laudevole cosa è questa, se ciò per amore di dio e non per

vol. I Pag.554 - Da APPARISCENTE a APPARTAMENTO (3 risultati)

delle colonne volgar., 1-98: se ciò apparesse impossibile, che noi almeno dannifìcassimo

giove son io, che posso / apparir ciò che voglio. castelli, i-238:

false apparizioni. tasso, i-113: tutto ciò che si legge nel mio poema,

vol. I Pag.555 - Da APPARTARE a APPARTENENZA (4 risultati)

mio proposito di trattare, rimettendomi a ciò che in appartato discorso ne diedi scritto all'

diversa dalla sua contemporanea prosaica. e ciò accade... anche nelle poesie

più in particolare d'alcuni mezzi a ciò appartenenti. tasso, 12-338: [i

l'appartenere, l'essere proprietà; ciò che appartiene a qualcosa; pertinenza,

vol. I Pag.556 - Da APPARTENERE a APPASSIONATAMENTE (5 risultati)

327: armeggiare e giostrare e tutto ciò che s'appartenea ad arte di cavalleria

di capua, i-510: e se ciò all'umano ingegno è nascoso, come potrà

appartiene a buon ingegno, a stabilire dinanzi ciò che può addivenire. bartolomeo da

le vicende del mondo, ed è ciò ancor ragionevole: ma la sciocchezza consiste

4-19: gli stupri, i luoghi da ciò, ed ogni altra effemminata dissolutezza appassionatamente

vol. I Pag.558 - Da APPATRINO a APPELLATIVO (8 risultati)

pietro, e altri simili appellamene di ciò che già fu in essere, e

battaglia. alamanni [crusca]: ciò tutto ordinato, incontinente a ciascuna corte

quello uficio si conviene. che in ciò ch'ella dona vita al corpo dell'uomo

appellata anima...: e in ciò che ella ha volontà d'alcuna cosa

cosa, è appellata coraggio: e in ciò ch'ella giudica dirittamente, è appellata

voi ch'eo gioi appello, / a ciò che 'l vostro nome dir non

nome, e senza soggetto idoli sono / ciò che pregio e valore il mondo appella

. varchi, 18-1-191: ed oltra ciò... era necessario a chiunque

vol. I Pag.561 - Da APPENDICECTOMIA a APPESANTIRE (1 risultato)

quando assali- scono le persone che di ciò non s'appensarono, più le vincono

vol. I Pag.562 - Da APPESANTITO a APPETIRE (4 risultati)

. metastasio, 6-355: sciolgo, ciò detto, / da'sostegni del letto /

accoppiare appetente, l'amante cioè e ciò che si ama? 3.

. 2. sm. filos. ciò che suscita il desiderio, ciò che

filos. ciò che suscita il desiderio, ciò che può essere desiderato. dante

vol. I Pag.563 - Da APPETITEVOLE a APPETITO (3 risultati)

di ciò benedetto molto onorato e lodare, appetendo

animale si pasca del suo simile, e ciò non per eccesso straordinario di fame.

a spendere,... faccendo ciò non solamente che a gentili uomini s'

vol. I Pag.564 - Da APPETITO a APPIACEVOLIRE (1 risultato)

tremo, / maraviglia non è se ciò m'awiene. g. villani, n-140

vol. I Pag.566 - Da APPIASTRO a APPICCARE (2 risultati)

l. salviati, i-1-50: onde ciò che [nel periodo] seguita..

del frate, serratisi dentro ottimamente, a ciò

vol. I Pag.567 - Da APPICCARE a APPICCARE (1 risultato)

fece dare con animo di fargli confessare ciò che coloro dicevano, per farlo poi

vol. I Pag.568 - Da APPICCATICCIO a APPICCATURA (3 risultati)

. 3. sm. ant. ciò che è composto da parti attaccate insieme

(femm. -a). disus. ciò che tiene qualcosa strettamente unito, congiunto

qua. ibidem, 12-15: notate bene ciò che vi dirà, sì che rapportiate

vol. I Pag.569 - Da APPICCIARE a APPICCINIRE (2 risultati)

voluta tutta a nettare quella materia da ciò che ci aveva appiccicato la mala fede

appiccichi. panzini, ii-567: [ciò] si era appiccicato nella mente di lei

vol. I Pag.570 - Da APPICCINITO a APPIENO (5 risultati)

p. segni, 1-31: tutto ciò che s'esprime per modo volgare,

maniera ad alcuno, che egli possa appiccarsi ciò è pigliare speranza di dover conseguire quello

volgar., ii-1-321: elli credeano che ciò che si facesse in franchigia della plebe

ne rimuovano [del ragionamento scolastico] ciò che li dissecca [gl'intelletti]

cose se io volessi a pien dire ciò che essi mi dissero, non che

vol. I Pag.573 - Da APPISOLATO a APPLICARE (2 risultati)

cenni intorno a questo sistema, per ciò che riguarda la sua applicazione, o piuttosto

compagni, 2-25: egli finì tutto ciò che egli aveva applicato sotto il titolo

vol. I Pag.574 - Da APPLICATA a APPLICAZIONE (1 risultato)

intelletto insieme, e la volontà su ciò che tratti con dio, allora dirassi propriamente

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (3 risultati)

che nell'applicazione conviene ammorbidire e correggere ciò che v'ha di troppo ruvido e

sua chiesa...: quando ciò non può fare, in tutte parti della

mia, tu starai meco, / a ciò ch'eo pianga teco, / ched

vol. I Pag.576 - Da APPODERAMENTO a APPOGGIARE (1 risultato)

, 143: io non dico ciò; farei troppo grave torto alle donne.

vol. I Pag.577 - Da APPOGGIATA a APPOGGIO (4 risultati)

a noi. appoggiatóio, sm. ciò che serve per appoggiarsi: sostegno ringhiera

dicesi appoggiatoio e differisce dalla maniglia in ciò che, se questa serve eziandio di

voce per la nota seguente: da ciò il suo nome. bellramelli, i-36:

inseguivano vertiginosamente. appòggio, sm. ciò che serve di sostegno (a persone

vol. I Pag.579 - Da APPORTAMENTO a APPORTARE (6 risultati)

tu sai se io ho avuta colpa in ciò che costoro ingiustamente m'appongono. idem

1-4: delitto / qual hai tu in ciò? tuo vano schermo apponsi / a

alcuno mi aponesse che tullio dice contra ciò che esso medesimo avea detto in adietro,

: e indovinava bene a un di presso ciò che lo sconosciuto aveva pensato di lui

indovinare. salvini, 39-iii-42: e ciò sia detto per un fare a apporsi.

/ e avendo isconforto, / che ciò, ch'è loro apporto / ed agio

vol. I Pag.580 - Da APPORTARE a APPOSTA (3 risultati)

; per l'appunto, proprio per ciò; convenientemente, opportunamente (per un

. appositòrio, sm. ant. ciò che si dà alle bestie per

latini chiamano apposizione o vero aggiu- gnimento ciò è: la qual cosa è colpa dell'

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (2 risultati)

. idem, par., 5-5: ciò procede / da perfetto veder, che

nulla manifesto. / appresi io mai ciò ch'ora apprendo in questo / celeste

vol. I Pag.583 - Da APPRENDEVOLE a APPRENSIONE (3 risultati)

sp., 7 (120): ciò che prima spaventava di più. [

[ediz. 1827 (118): ciò che più si apprendeva da prima]

in francia l'apprendista era alle manifatture ciò che il servo della gleba era alla

vol. I Pag.584 - Da APPREN SIONIRE a APPRESO (2 risultati)

sp., 9 (164): ciò che una tale immaginazione, tutta piena

, 5-5: non ti maravigliar; ché ciò procede / da perfetto veder, che

vol. I Pag.585 - Da APPRESSAMENTO a APPRESSO (2 risultati)

la vorrei volentieri più appresso, a ciò che udissero meglio. boiardo, canz

appresso si contiene una scelta ordinata di tutto ciò che nelle lettere famigliari di pietro giordani

vol. I Pag.586 - Da APPRESTAMENTO a APPRESTARE (4 risultati)

960: e inde apresso hai speso ciò che tu avevi aragunato. marsilio ficino

. aretino, vi-11: appresso di ciò la openione, ch'io tengo in vostra

. adimari, 1-90: fu per ciò con superbo apprestamento di musica e con

: lo scudiero fedel subito appresta / ciò ch'ai lor uopo necessario crede.

vol. I Pag.587 - Da APPRESTATO a APPREZZAZIONE (1 risultato)

] su; ma apprestata è a ciò, che l'uomo scrivere in essa vuole

vol. I Pag.590 - Da APPROPRIABILE a APPROSSIMAMENTO (2 risultati)

m. villani, 7-4: tutto ciò che [i paesani] pagavano di capitale

di una appropriazione antecedente, e (ciò che più conta) d'uno sforzo

vol. I Pag.591 - Da APPROSSIMANTE a APPROVARE (1 risultato)

versati per quel palazzo, e per tutto ciò che vi è dentro? arila,

vol. I Pag.592 - Da APPROVATIVO a APPRUAMENTO (2 risultati)

, per approvar quella venne a dire ciò che fatto avea. torini, 309:

tutto irriflessi. gentile, 2-34: vedere ciò che è degno d'approvazione non vuol

vol. I Pag.594 - Da APPUNTARE a APPUNTATURA (1 risultato)

22-176: appuntò co'detti padri tutto ciò che parve espediente all'intavolatura di

vol. I Pag.595 - Da APPUNTATURA a APPUNTO (4 risultati)

: tale immagine a punto mi rendea / ciò ch'io udiva, qual prender si

. salvini, 22-8: or via, ciò dimmi, / e schiettamente e per

segneri, ii-180: ha egli forse ciò vinto con forza d'armi?..

fatto; come promemoria, traccia per ciò che si deve fare o dire; anche

vol. I Pag.596 - Da APPUNTONARE a APRILE (2 risultati)

... appunto dico, in ciò che né pur hanno colta una appressimità.

, chiarirsi. alfieri, 63: ciò che agl'itali spesso a torto ascritto /

vol. I Pag.597 - Da APRILINO a APRIRE (7 risultati)

priori e verità a posteriori, tra ciò che si afferma logice e ciò che si

, tra ciò che si afferma logice e ciò che si afferma historice. idem,

prior (prius) prióris: 1 ciò che è prima '(dalla particella pri

: astratto, senza conoscenza concreta di ciò che si giudica. soffici,

libera da ogni esclusione aprioristica di tutto ciò che una falsa estetica battezzava triviale e

c'è l'idea di far palese ciò che rimaneva chiuso o coperto o nascosto

: il fulmine, ove passa, / ciò che tocca arde, abbatte, apre

vol. I Pag.598 - Da APRIRE a APRIRE (3 risultati)

mano, / dicendo a me: di ciò non far parola. idem, 260-10

. caro, 15-i-152: che di ciò fosse questa la cagione, si vide

erano verminose. 8. dischiudere ciò che è chiuso (scostando le imposte

vol. I Pag.599 - Da APRIRE a APRIRE (2 risultati)

i-296: si aprì il sipario e ciò salvò la conversazione. quarantotti gambini,

che noiar vi dovesse; ma, per ciò che quello amore è passato, me

vol. I Pag.600 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

aperse l'emispero. caro, 2-964: ciò vaneggiando, / infuriava; quand'ecco

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (4 risultati)

la sua bocca, e parlasse di dio ciò che lo spirito santo gli spirasse.

amici, con metter loro sopra di ciò un altissimo segreto. -aprire il cuore

): tu ti credesti, per ciò che il marito non c'era, che

l'occhio, di vedere s'argomenta ciò che uno bianchissimo vestimento, al verde

vol. I Pag.602 - Da APRONE a AQUILA (1 risultato)

ardendo, / riprende giovinezza, e ciò consente / natura, presso all'acqua ella

vol. I Pag.603 - Da AQUILARIA a AQUILINO (1 risultato)

che portava l'aquila d'oro, per ciò ch'elli li vidde fare sembiante e

vol. I Pag.605 - Da AQUILOTTO a ARABICO (2 risultati)

325: il cavo de squatra, che ciò con rencri- scimento grandissimo videa,

, v-170: e, chi ciò non crede, riguardi a're assiri,

vol. I Pag.606 - Da ARABILE a ARAGNO (1 risultato)

, 960: e inde apresso hai speso ciò che tu avevi aragunato.

vol. I Pag.607 - Da ARAGNOLO a ARANCINO (1 risultato)

, 8-79: e per loro araldi (ciò sono uomini di corte) feciono richiedere

vol. I Pag.609 - Da ARATIVO a ARATURA (1 risultato)

, 5-1-183: ma ponga cura in ciò che questa [la vena] suole /

vol. I Pag.610 - Da ARAUCARIA a ARBITRARE (3 risultati)

è pronto ad approfittare e godere di ciò che è offerto, ma nessuno poi è

hanno potuto o voluto determinare, e ciò con efficacia per essi vincolante, in

arbitrale è data dagli arbitri eletti a ciò dalle parti o dall'autorità...

vol. I Pag.612 - Da ARBITRIO a ARBITRO (7 risultati)

consista nell'arbitrio, nel poter fare ciò che vuole, egli non è più

la libertà e l'arbitrio, è ciò che si designa coi termini di bene

fossero da loro rubate, e che ciò che ciascun prendesse fosse suo. idem

padrone delle proprie azioni, poter fare ciò che si vuole. boccaccio,

., 10-3 (420): per ciò che, poi che io nel mio

che io noi contentasse a mio potere di ciò che da lui mi fu domandato.

compagni piace tale diviso, e di ciò fare nell'arbitrio dell'amiraglio rimette.

vol. I Pag.616 - Da ARCACCIA a ARCAICO (2 risultati)

fugaci erano ristretti a le caverne, e ciò effettuando nel mio diletto arcadio paese.

. panzini, iii-476: è vero che ciò è detto in latino, che spesso

vol. I Pag.617 - Da ARCAISMO a ARCANO (2 risultati)

umana. grazia, 15: ciò farai a l'assempro del gabriello arcangelo

gabriello arcangelo 2. sm. ciò che non è penetrato dalla ragione;

vol. I Pag.618 - Da ARCARE a ARCHEGETE (3 risultati)

buon ne ha piccola derrata: / chi ciò non vede saetta in arcata, /

, 18-2-448: sapevano che cesare sapeva ciò non esser vero, e che egli non

di lingua e truffi eri; e ciò che fanno o dicono, dicono per trarti

vol. I Pag.620 - Da ARCHIA a ARCHICEMBALO (1 risultato)

pece greca o colofonia; senza di ciò i crini scorrerebbero lisciamente sulle corde senza

vol. I Pag.622 - Da ARCHITETTATO a ARCHITETTORE (2 risultati)

degli architettori. baldinucci, 2-4-44: ciò chiaramente apparisce... dalla tanto

loro; non perché gli organi a ciò si facessero, o che veruno intendente architetto

vol. I Pag.623 - Da ARCHITETTURA a ARCHITRICLINO (1 risultato)

baldini, 4-185: la nuova città è ciò ohe di più occidentale si possa immaginare

vol. I Pag.629 - Da ARCIVESSILLIFERO a ARCO (3 risultati)

ha ritenuto, / dicendo: -udite ciò che vi vo'dire. / i *

all'arcivescovo di magunzia subitamente fosse levato ciò che e'teneva nella turingia e nella sassonia

di fuggire...; ma ciò era niente, però che alle mie gambe

vol. I Pag.630 - Da ARCO a ARCO (2 risultati)

girano intorno intorno. -figur. ciò che ha forma d'arco. deledda

10. per estens. tutto ciò che ha forma curva, a guisa

vol. I Pag.632 - Da ARCOBALESTRO a ARCTOPITECI (1 risultato)

rifugio di quelle che amano (per ciò che all'altre è assai l'ago,

vol. I Pag.634 - Da ARDENTEMENTE a ARDERE (1 risultato)

currado, predando ardendo e guastando tutto ciò che del suo poteva. cellini,

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (2 risultati)

/ fremea. tasso, 8-64: ciò che sofferto abbiam d'aspro e d'indegno

lo mio affetto, arde di potere ciò con la lingua narrare.

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (1 risultato)

ad arder tutta di disidèro di saper ciò che... volesse dire. idem

vol. I Pag.637 - Da ARDISIA a ARDITO (2 risultati)

questione arditamente davan sentenza, dogmatici per ciò nominati, io più venererò sempre gli

proprietà di vocaboli cosa vera specialmente in ciò, che per lui non v'è

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (1 risultato)

da speranza ardita / soffrii lunga stagion ciò che più spiace. paoli, iii-192

vol. I Pag.639 - Da ARDUAMENTE a AREA (1 risultato)

vecchia molto, / fosse tagliata, e ciò che bisognava / per lo solenne rogo

vol. I Pag.640 - Da AREALE a ARENARE (2 risultati)

haram), dall'arabo haram 'ciò che è proibito '(e poi *

a. cocchi, 8-112: da ciò resulta anco la potenza di portar fuori

vol. I Pag.642 - Da AREOPAGITICO a ARGEMONIA (1 risultato)

.. in esso fisse, e con ciò si fa muovere il peso..

vol. I Pag.645 - Da ARGENTONE a ARGILLACEO (1 risultato)

creare gli uomini,... ciò voleva dire che ogni materiale aveva una destinazione

vol. I Pag.646 - Da ARGILLIFICAZIONE a ARGINE (1 risultato)

verso firenze. guglielmini, 1-178: ciò però è vero qualunque volta il fiume

vol. I Pag.647 - Da ARGININA a ARGOMENTARE (1 risultato)

peluria dell'addome e del torace (ciò che dà loro l'aspetto di grosse

vol. I Pag.648 - Da ARGOMENTATIVO a ARGOMENTO (2 risultati)

anonimo fiorentino, iii-429: è sillogismo-, ciò è scienza argumentativa, come loica metafisica

(ant. arguménto), sm. ciò che serve a provare la verità di

vol. I Pag.649 - Da ARGOMENTO a ARGOMENTO (7 risultati)

sarebbero cavata sempre! 2. ciò che consente di argomentare resistenza di una

alte cime più percuote; / e ciò non fa d'onor poco argomento. boccaccio

orco non divora, / esser di ciò argumento ti poss'io, / e tutte

impeto di sdegno: e per argomento di ciò, pochi giorni dopo, passata l'

aperto il core, / prende vedendo ciò novo argomento, / e su 'l lor

mezzo, strumento. -in particolare: ciò che si mette in opera per superare una

tutte cose gente, / datemi 'n ciò argomento e securtae. compagni, 2-5:

vol. I Pag.652 - Da ARIA a ARIA (2 risultati)

capo alzato, nell'atto di 'osservare ciò che accade. -al figur.:

molto lontana, se egli è vero ciò che molti affermano, che nel passare

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (1 risultato)

grembiule e vattene. ti farò avere ciò che ti spetta. ma ora via,

vol. I Pag.654 - Da ARIA a ARIDEZZA (2 risultati)

la chiarezza della lor conscienza: con ciò sia che dicendo aria semplicemente, per

avea nel capo il suono di essi, ciò è l'aria e quello che noi

vol. I Pag.655 - Da ARIDIRE a ARIDORESISTENTE (2 risultati)

vita sentimentale. rovani, i-132: ciò l'aveva ad usura compensata spesso di

12. sm. aridità, ciò che inaridisce. tasso, 8-3-678:

vol. I Pag.656 - Da ARIDUME a ARIETTA (2 risultati)

la materia in se stessa, in ciò che ha di fantastico e di favoloso,

di fantastico e di favoloso, in ciò che arieggia le fole che si contano ai

vol. I Pag.659 - Da ARISTA a ARISTOTELICAMENTE (2 risultati)

solo. 3. distinto da ciò che è volgare, plebeo; raffinato,

, questa donna ha trovato per te ciò che mancava. manzini, 10-191: e

vol. I Pag.661 - Da ARLIQUIA a ARMA (3 risultati)

]: dice che passa i muri, ciò sono fortezze ed armi, ciò sono

, ciò sono fortezze ed armi, ciò sono difensioni dure e ferrigne. dante,

guerre,... non cessorono per ciò, al principio di quella state,

vol. I Pag.662 - Da ARMA a ARMA (3 risultati)

del minacciato, serrò dentro al petto suo ciò che la non temperata volontà s'ingegnava

di pianto? segneri, i-170: presupposto ciò, l'arma più principale, che

. -armi e bagagli': tutto ciò che una persona possiede al mondo.

vol. I Pag.663 - Da ARMA a ARMA (2 risultati)

m. villani, 8-74: sentendo ciò ch'era cominciato, subito si rimise

bentivoglio, 4-581: offen- derebbesi di ciò il re di spagna senz'alcun dubbio,

vol. I Pag.665 - Da ARMAMENTO a ARMARE (1 risultato)

una nave da guerra, di tutto ciò che, in uomini e materiale,

vol. I Pag.666 - Da ARMARIA a ARMATO (2 risultati)

. cantari, 161: fece guernire / ciò che bisogna a tutta la sua gente

. 2. provvisto di tutto ciò che occorre alla difesa o all'offesa

vol. I Pag.668 - Da ARME a ARMEGGIATORE (4 risultati)

cavalli addestrati correndo in certe piazze a ciò destinate, rompono lance con maestria non

.. e il cavaliere oltre di ciò ad armeggiare. note al malmantile, 793

può non maravigliarsi come armeggino sopra di ciò alcuni de'medici valenti. collodi, 499

io sono ingravidata: - / onde di ciò si fe'grande armeggiata. la spagna

vol. I Pag.671 - Da ARMO a ARMONIA (1 risultato)

di giudizi. negri, 2-901: ciò che in apparenza sembra contrasto, distacco

vol. I Pag.673 - Da ARMONISTA a ARNESE (1 risultato)

: quella [spada] calò tagliando ciò che prese, / la corazza e

vol. I Pag.674 - Da ARNIA a ARNICA (3 risultati)

si furono messi in arnese di ciò che faceva loro di bisogno, la donna

facea tal romore quale è il rombo, ciò è il confuso strepito, il

il quale fann