Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: ch Nuova ricerca

Numero di risultati: 14116

vol. I Pag.1 - Da A a A (1 risultato)

sono anima e legame d'ogni parole. ché, cominciando da va, ne yu

vol. I Pag.3 - Da A a A (1 risultato)

, perciò andate da don remigio, ché egli vel leggerà. -nella correlazione

vol. I Pag.4 - Da A a A (2 risultati)

: e vieni tessendo la tela indorata, ché noi t'apare- chiano i fili ad

i-52: oh, mutiam discorso, ché, al corpo di san chimisso apostolo,

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (1 risultato)

gli è anzi tutto il contrario; ché il pan d'altri ha la crosta sempre

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (2 risultati)

entro l'aqua ferma e tranquilla; ché, agitata, ne lo confunde. l

se vi scrivo con altra mano, ché una flussione in un occhio m'ha

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (2 risultati)

mostri, hai tanto ardire, / ché 'l can che morde, non abbaia invano

tirato la coda a un cane, ché subito s'odono abbai e ringhi. idem

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (1 risultato)

addimandati doni, follia sarebbe a rifiutarli, ché l'uomo non sa quando più a

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (1 risultato)

duca astolfo, e chiedeva perdono, / ché gli volea poi dar l'ultimo asciolvere

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (1 risultato)

di pianto la donzella il volto, / ché la terra ognor più s'asconde e

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (1 risultato)

, ii-123: abbasso le dita, ché mi cavi gli occhi. ojetti, 18

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (1 risultato)

lasciamo costoro tutti da parte, / ché nel presente ne è detto a bastanza

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (1 risultato)

: * passi, signore, ché la troverà da abbellirsi '; 'la

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (2 risultati)

quanto il suo diavolo saprà suggerirgli, ché non fuggirà dalla mia risposta, la

smettete di abbigliarvi a quel modo, ché siete di derisione presso tutte le genti

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (1 risultato)

fuggiva il corteggiatore specialmente se giovane, ché a lei, adesso parevano tutti abbindolatori di

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (3 risultati)

.. e massimamente strame e legne, ché di vit- tuaglia erano assai bene abbondanti

alma la terribil sua usanza, / ché è data a le demonia, che stia

io serbo a te giocondo dono: / ché io ho colti fiori in abbondanza.

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (1 risultato)

ma più da presso mi vieni, ché un poco, abbracciandoci insieme l'uno con

vol. I Pag.32 - Da ABBRACCIARE a ABBRANCARE (1 risultato)

mariannuccia ed alla mia tullia francesca, ché sallo iddio quanto mi allegrerei, quanto

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (1 risultato)

stimate certissima. forteguerri, 15-24: ché merita abbreviare i giorni sui / chi

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (2 risultati)

, melenso, fatuo, istupidito '; ché ciò sarebbe contro l'indole di nostra

finestre di campagna si chiudono sul silenzio, ché fuori mulinando si abburatta la neve.

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (1 risultato)

ai divertimenti ', ecc.), ché le sono metafore spropositate, e sostituisci

vol. I Pag.39 - Da AB ESPERTO a ABETINO (1 risultato)

ed io discorrone ab esperto, i ché un animale io son quasi campestre.

vol. I Pag.41 - Da ABILITÀ a AB INITIO (1 risultato)

, onde s'abilitasse alla mercatura, ché la letteratura non è buona cosa nel nostro

vol. I Pag.42 - Da AB INTESTATO a ABISSO (1 risultato)

eterno ed infinito / esso v'abissi, ché n'ha la potenzia. d'annunzio

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (3 risultati)

, 40-10: con lei non state, ché non v'è amore; / ma

s'acquisti. maestro alberto, 124: ché 'l corpo grave di dimenticanza /

della mente il lume al tutto / ché l'abito riman ferma speranza. m.

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (1 risultato)

anch'essi lo tollerano più per abitudine ché per altro. palazzeschi, 231: come

vol. I Pag.49 - Da ABOMINATO a ABORIGENO (1 risultato)

in un la mia sventura; / ché in tutta troia io non ho

vol. I Pag.52 - Da ABREAGIRE a ABUNA (1 risultato)

delle leggi più antiquate e consunte, ché -anche se abrogate -gli parevan giustissime,

vol. I Pag.54 - Da ACALIFA a ACCA (1 risultato)

la lana e si disperde, / ché i bulbi, ond'esce il vello,

vol. I Pag.56 - Da ACCADEMISMO a ACCAGLIARE (1 risultato)

, vuo'che si vada, / ché s'umano accidente a questa frale / vita

vol. I Pag.64 - Da ACCATASTARE a ACCATTATO (2 risultati)

, accattono, e non prestano, ché non hanno che. ser giovanni, 16

fa pur debito se sai, / ché non è creditor che ti molesti. l

vol. I Pag.66 - Da ACCAVALCIATO a ACCECARE (1 risultato)

di fiorini; ciò fu accecamento, ché il re, ricevuti i danari, gli

vol. I Pag.68 - Da ACCEGGIA a ACCENDERE (1 risultato)

e accendono un gran foco; / ché avevan freddo, ancor che fosse agosto.

vol. I Pag.69 - Da ACCENDERE a ACCENDERE (1 risultato)

sé sol par ch'io sia; / ché gli occhi nostri in ciel veder non

vol. I Pag.70 - Da ACCENDEVOLE a ACCENNARE (1 risultato)

, or so en el malanno, / ché 'l corpo è vorato e l'alma

vol. I Pag.71 - Da ACCENNATAMENTE a ACCENSIONE (1 risultato)

vostra lingua e nello stile vostro, ché più là non mi basta la vista

vol. I Pag.76 - Da ACCESSORIAMENTE a ACCETTA (1 risultato)

: attendiamo al principale per ora, ché questi accessori e queste sequele verranno consequen-

vol. I Pag.77 - Da ACCETTABILE a ACCETTAZIONE (2 risultati)

regno deggio / i troiani accettar, ché non gli accetto / or ch'egli

] dalle scritture non si può, ché degni ed accettati scrittori noi...

vol. I Pag.79 - Da ACCHETATO a ACCHITARE (1 risultato)

eravamo in un luogo così solitario, ché se era in mezzo milano, chiamavo

vol. I Pag.81 - Da ACCIACCOSO a ACCIAMBELLATO (1 risultato)

ora, che gismondo non c'è; ché se ci fusse, non che farmi

vol. I Pag.83 - Da ACCIDENTALMENTE a ACCIDENTE (1 risultato)

mie, vuo'che si vada, / ché s'umano accidente a questa frale /

vol. I Pag.84 - Da ACCIDENTI a ACCIDIARE (2 risultati)

secondo la veritate, è falsa; ché amore non è per sé sì come sustanzia

comunica da un corpo all'altro; ché questo è il loro achilie, questo

vol. I Pag.86 - Da ACCINGIMENTO a ACCIOTTOLATO (1 risultato)

l'aveva pigliata per una pausa: ché farle ronzare uno scacciapensieri all'orecchio,

vol. I Pag.87 - Da ACCIOTTOLATURA a ACCIVIRE (1 risultato)

prestamente avere [i fiorini]; ché, se io avessi spazio pur quindici dì

vol. I Pag.89 - Da ACCOCCATO a ACCOGLIERE (2 risultati)

tu assaggi di queste picchiate; / ché, s'io t'accocco una palla di

ci sono, guardale quanto tu vuoi, ché se tu avessi più occhi che argo

vol. I Pag.90 - Da ACCOGLIMENTO a ACCOLLARE (1 risultato)

idem, 12-68: non morì già; ché sue virtuti accolse / tutte in quel

vol. I Pag.91 - Da ACCOLLATA a ACCOMANDANTE (2 risultati)

? / recerca de for, ché 'l vaso è acolmato: / non hai

., 180: ma più beata ché in un tempio accolte / serbi l'itale

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (2 risultati)

alfin s'accomiatava / sanz'altro dir, ché piangendo n'andava. idem, 5-3

non si sapeva accomiatare ancora, / ché la donzella lo teneva saldo, / come

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (1 risultato)

a giusto prezzo non m'accomoda, ché venti ghinee non si guadagnano facilmente.

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (2 risultati)

, / retrova l'amor pria, / ché forse non è bon sanza lui gire

è bon sanza lui gire; / però ché quella che ti dee audire / sì

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (1 risultato)

non ti accompagnare col tuo nimico, ché se tu fai male, egli il ti

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (2 risultati)

o'mi pasco e deporto, / ché tanto acconciamente mi dé porto / en

li occhi per questo giardino; / ché veder lui t'acconcerà lo sguardo /

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (1 risultato)

non t'incresce il dire; / ché volentieri io mi t'acconcio a udire.

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (1 risultato)

della rana e del topo; / ché più non si pareggia 'mo 'e

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (2 risultati)

, non le dà così incontanente; ché guata... che le dea in

. idem, inf., 15-82: ché 'n la mente m'è fitta,

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (3 risultati)

di salir pria che s'abbui, / ché poi non si porla, se 'l

. l'affetto non se ci accorda, ché voi altro vedire, / ca 'l

suo voler presto t'accorda, / ché debbe ognun voler quel che vuol questo,

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (3 risultati)

giovanezza mi conduca a morte; / ché non s'accorge ancor com'ella piace

dall'ac- corger nostro scisso? / ché le città d'italia tutte piene /

ardenti / furon vedute fiammeggiar insieme, / ché varia turba di mal caute genti /

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (1 risultato)

i-2-11: m'accostai a lor, ché l'un spirito amico / al nostro nome

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (1 risultato)

so come diamine me lo accozzerò, ché io con quel messer petrarca non sono

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (2 risultati)

vista accrebbe dolorosa e ria, / ché pien d'estinti il campo e quasi

può un servitor discreto / patir; ché quando monsignor suo accresce, / accresce

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (1 risultato)

comunica da un corpo all'altro; ché questo è il loro achilie, questo il

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

fonte perenne. bonagiunta, ii-306: ché di lei sorge ogn'altro ben terreno,

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

acque chete che fan l'intronato; ché, alla segreta, poi, vi riu-

un canto. sbarbaro, 2-31: ché tutta la mia vita è nei miei occhi

vol. I Pag.132 - Da ACQUARIO a ACQUATINTA (2 risultati)

usategli sempre verno e state, / ché d'ogni tempo sono utili e buoni.

ma non è la ver'aquila; ché questa / frequenta ovunque il mare e

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (1 risultato)

persuadersi. petrarca, 250-7: ché spesso nel suo volto veder parine /

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (2 risultati)

casale. d'annunzio, ii-943: ché l'africa non è se non la cote

aggio offeso in vita mia, / ché più che 'l senno usat'ho la follia

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (1 risultato)

in libertà / conosciuto gentile; / ché l'acrimonia, siccome ognun sa,

vol. I Pag.140 - Da ACRINIA a ACROMATICO (1 risultato)

... voglia due telescopi acromatici (ché cosi si chiamano i telescopi inventati dall'

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (1 risultato)

non fa come l'altre pietre; ché quella sottilissima acutezza a tutte le pietre

vol. I Pag.146 - Da ADAGIO a ADAMO (4 risultati)

che è in tra noi per natura, ché siamo tutti discendenti da adamo e da

conviene essere tutta l'umana generazione, ché da lui a li moderni non si puote

diliziano è vota per colpa d'èva, ché altra guisa, se ubbidiente fosse stata

nome a te con- viensi; / ché non simigli tu cosa terrena, / né

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (2 risultati)

/ a fame pene- tenza, / ché la morte m'adasta / a dame la

: ottavio non si adastiò troppo, ché vedeva bene che non poteano [gli

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (2 risultati)

esmarruta va chedenno 'l dolzore, / ché gli è furato ardore, e non se

una digressione in riguardo allo spiedo; ché da un pezzo ne ho addebitato la

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (1 risultato)

/ or lasciàn le parole addentellate, / ché tutto il mondo qua ti veggo appetto

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (1 risultato)

pulci, 1-34: volgiti addrieto, ché, se alie non hai, / non

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (1 risultato)

doni, follia sarebbe a rifiutarli, ché l'uomo non sa quando più a tal

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (3 risultati)

, / non facciate adimoranza, / ché non esti bona usanza / lassar l'

/ secondo il mio parvente! / ché mi volge sovente / la mente per mirar

/ secondo 11 mio parvente! / ché mi volge sovente / la mente per

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (1 risultato)

pregò di volerlo scusar con monsignore; ché lui doveva tornare alla parrocchia addirittura,

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (1 risultato)

più brutto è nel capello, / ché addita testé avello. g. b.

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (2 risultati)

dante, par., 14-96: ché con tanto lucore e tanto robbi / m'

d'amore. forteguerri, 10-9: ché quel destrier, che più s'orna e

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (3 risultati)

tu forse? / ah! no; ché spada, ed asta, ed elmo,

o crudo, ma più crudo, ché cotto addolcisce. idem, ii-192: addolciscono

andasse a guadagnare anime a dio: ché allora tutte le amarezze della via gli si

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (2 risultati)

ne gli occhi al tuo nemico or ché non miri? / oh s'udir

le lacrime e il cuor tutto addolcito; ché 10 credo che voi meritiate più in

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (1 risultato)

fatto danno, più gravemente s'adira; ché la doglia s'addoppia quando da colui

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (1 risultato)

. tasso, 634: amiam, ché 'l sol si muore e poi rinasce:

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (2 risultati)

soddisfacimento. iacopone, 78-52: ché non farìan sufficienza / mille corpi a

perché il suo desiderio non adempieva, ché 'l suo peregrinaggio di questa vita troppo

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (1 risultato)

benvenuto adesso adesso ha amazzato tubia, ché io l'ho veduto con li mia

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (2 risultati)

immensi: il dio degli obesi, ché nemmeno l'india ne ha veduti di

, 1-59: e non adirare figliuoli, ché l'apostolo nella pistola agli efesi disse

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (1 risultato)

amoroso adocchia / la donna altrui; ché al villano par bella / la propria,

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (1 risultato)

ira, de risse e de discordie, ché cusì è la natura d'esso marte

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (2 risultati)

lavoro. bonagiunta, ii-296: ché ch'incomenza mez'ha compimento / se

e spero ancora più di fare, ché sapienza co molte altre virtù s'aoperanno

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (1 risultato)

già per lontananza non è vano, / ché senza aita adopera lontano. compagni

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (3 risultati)

/ et usa di pregiarla, / ché poi quasi adorarla. / necessitate in digni-

modo di dipignere. tasso, 7-16: ché se di gemme e d'or,

me li merito sì mali trattamenti, ché, se osassi dirlo, non dovete far

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (3 risultati)

roma giunse con tutta sua gente, / ché 'l iacopone, 21-20: segnore

nuova, tanto adornamente; / ché tutta roma, prima che 'l vi

de li miracoli: e vero dice, ché li adornamenti de le maraviglie è vedere

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (3 risultati)

idem, iv-27 (7-25): ché 'n lei èn adomezze, / gentilezze,

conv., ii -canzone, 50: ché se tu non t'inganni, tu

non domandate della sua adomezza, / ché non è lingua che 'l dicesse a

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (1 risultato)

l'adre / sedi accoglilo tu, ché al dolce sole / ei volge il capo

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (1 risultato)

/ pur non me ne curai, ché non si affalsa / il gran giammai

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (1 risultato)

adulterata spesso dal suo sposo; / ché non guardando chi, come, né

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (1 risultato)

acconcia a ricevere leggermente ogni colore; ché se l'ausi a bene e alle

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (1 risultato)

al mare è l'aria temperata, / ché i venti adusti non posson passare.

vol. I Pag.188 - Da AEREOPLANANTE a AEROFOBO (1 risultato)

era un solo sorriso, tacendo, ché nulla avèa ad insegnare a quella gentile,

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (1 risultato)

/ è una maraviglia: / ché 'n un'ora compiglia / e cielo e

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (3 risultati)

ch'i'sia tuo minore, / ché quanto l'uomo è di maggiore affare,

caso pericoloso. guittone, ii-215: ché, s'eo so en terra o 'n

l'inghilterra, che lo ha caro, ché s'affà alla sua natura. nievo

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (1 risultato)

l'infeme / fate non l'affatàr, ché d'af- fatare / forza non han

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (1 risultato)

andiamo a maggior fretta, / ché già non m'affatico come dianzi. simintendi

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (3 risultati)

moglie: -vieni e cuoprimi bene, ché io mi sento un gran male..

non bene affatto, almeno così così, ché non vado più di male gambe come

inferne / fate non l'affatàr, ché d'affatare / forza non han, ma

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (1 risultato)

dante, par., 13-116: ché quelli è tra li stolti bene a basso

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (2 risultati)

; ma in fin li traevano, ché l'utile avvenire dava lor forza per non

/ ca 'l tuo piagner me stuta, ché 'l veio sì afferrato.

vol. I Pag.208 - Da AFFIBBIATO a AFFIDARE (2 risultati)

in nome de lo tuo diavolo, ché t'intendiamo! -lui parla bon cristiano

risparmiare). petrarca, 172-14: ché s'ella mi spaventa, amor m'affida

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (2 risultati)

lunga pietra. d'annunzio, ii-943: ché l'africa non è se non la

a quel che durindana aspetta! / ché gli facea sentir s'ella è affilata.

vol. I Pag.211 - Da AFFILATOIO a AFFINATO (1 risultato)

oro al foco. guittone, ii-215: ché vile e fellon core / tosto baratto

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (3 risultati)

si crudel t'affligge ognora, / ché non trova mercé chi altrui la nega.

al figur. frezzi, i-17-23: ché sempre volontà s'affligge tanto, /

senza fondamento, egli doveva affliggersi, ché assumeva degli atteggiamenti disperati, ora serrandosi

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (1 risultato)

'l sente, sta afflitta, / ché l'émpeto non pò portare. dante,

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (2 risultati)

l'affogagione o affogamento che vogliam dirgli; ché per affogamento o affogagione è posto quello

affogagione o affogamento che vogliam dirgli; ché per affogamento o affogagione è posto quello

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (1 risultato)

che io non parlassi più parola, ché guai a me; e poi aggiunse che

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (1 risultato)

sudati lavor vedesi privo / l'agricoltor: ché 'nfe- rocita l'onda / gli arbusti

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (1 risultato)

: tu mi reggi e affranca: / ché tu sai ben ch'io pe 'l

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (3 risultati)

noi d'un grado fece letto; / ché la natura del monte ci affranse /

! idem, 25-66: orlèvateen pede, ché molto èi iaciuto; / accóncia te

. di non v'afratellare con colui, ché è un ladro quando gli vien fatto

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (3 risultati)

liti e al suo nido affretta, / ché il ciel mite l'aspetta / e

, iii-1-851: affretta, affretta, ché il tempo sen viene / e già

piacevoli uomini mi affrontorno in piazza, ché io fui mostro loro così passando.

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (2 risultati)

questa donna, e però ne temea; ché l'atto de l'agente si prende

, xxiii-16 (52): ché me piace ed agenza / e morte e

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (3 risultati)

non con la generazione di vermi, ché il calore attivo, nunqua d'agere scordato

sentier di novo anco preciso, / ché t'agevolerà per l'aspra via / l'

de'vizi, che rimanere e non poi ché l'ài cominciato... più

vol. I Pag.235 - Da AGGANGARE a AGGETTARE (1 risultato)

egli ha dentro un'anima di ferro; ché il sa- pervela congegnar nel mezzo,

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (3 risultati)

i piccoli abbino schermo da tramontana, ché questa gli secca et agghiaccia. tasso

tanto che alquanto riscaldar si potesse, ché era agghiacciato aspettandola. idem, dee.

: ben ti se'oltre misura vendico; ché, se io feci te nella mia

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (2 risultati)

, 3-8: agghiacciato mio cor, ché non derivi / per gli occhi e stilli

converso? / duro mio cor, ché non ti spetri e frangi? leopardi

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (1 risultato)

sonora / a'torpidi intuona sorgete, ché aggiorna. verga, i-370: aggiornava;

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (1 risultato)

: la notte non può dormire riposato, ché sempre si aggira e pensa a qualche

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (1 risultato)

libertà mi fu precisa e tolta, / ché mal si segue ciò ch'a gli

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (1 risultato)

denari, provvedi a tuo modo; ché se tu con lo spendere, io mi

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (1 risultato)

a che vuoi ch'io parli? ché assai è manifesta la mia aggravazióne senza

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (2 risultati)

, 5-11: alto, o pensier, ché non t'imbratti o impece / di

avarizia]; /... / ché se alle doglie del tuo capo aggromma

vol. I Pag.251 - Da AGGROPPAMENTO a AGGRUMATO (1 risultato)

laccio solvere spet tate; ché sòltone voi uno, el diàulo n'aggroppa

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (1 risultato)

cittade. chiaro davanzati, v-298-28: ché l'altre donne non avriano dottanza / e

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (1 risultato)

che vengono se sono da sofferire; ché meno fa danno ciò ch'è preveduto dinanzi

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

5-53: sono cavalli di molte maniere, ché... tali sono palafreni da

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (1 risultato)

, di far qualcosa per lui. ché di piacerti mi sarà sempre agio.

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (1 risultato)

costare / più di dodici intingoli; ché io / ho per usanza di donare

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (1 risultato)

racqueta poi che 'l pasto morde, / ché solo a divorarlo intende e pugna.

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (1 risultato)

: accendono un gran foco, / ché avevan freddo„ ancor che fosse agosto.

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (1 risultato)

farà stornarvi ogni tormento agresto, / ché 'l mal d'amor non è pesante il

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (1 risultato)

sudati lavor vedesi privo / l'agricoltor: ché 'nferocita l'onda / gli arbusti schianta

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (1 risultato)

pareva spiccare il volo nel vuoto, ché i movimenti rapidissimi delle gambe facevano apparire

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (1 risultato)

si pur rammaricava, teneasi morto, ché noi potea àtare. fra giordano,

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (1 risultato)

testa. della casa, 2-3-222: ché in vero [que'signori] meritano d'

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (3 risultati)

ragiona. / poscia mi sforzo, ché mi voglio a tare; / e cosi

due insieme, che uno solo; ché 'l frate aiutato dal frate è come una

se ne dovessero. petrarca, 49-5: ché quando più 'l tuo aiuto mi

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (2 risultati)

.. levossi questa femmina ed aiutollo, ché periva in una fossatella d'acqua.

pulci, 1-34: volgiti addrieto, ché, se alie non hai, / non

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (1 risultato)

le forze. pulci, 22-23: ché 'l tempo m'ha tarpate in modo l'

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (1 risultato)

, 85: dov'era la luna? ché il cielo / notava in un'alba

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (1 risultato)

: e non dimenticate l'albergare, ché per albergare alquanti piacquero a dio.

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (2 risultati)

finestra: -chi è là? -aprici, ché vogliamo albergare. storia di fra michele

chi nello 'nfemo farrà albergarla, / ché sempre viverà en foco ardente. pietro da

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (1 risultato)

. arbitrio. guittone, ii-204: ché solo chi ve mira, / già mai

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (1 risultato)

amore che ella portò al marito: ché, per farle fare il nido, il

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (1 risultato)

s'accomiatava / sanz'altro dir, ché piangendo n'andava. idem, 2-66:

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (1 risultato)

'l su'cuor ha partito, / ché non tien leal fino / chi va come

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (1 risultato)

pescivendolo in piedi davanti a noi, ché lo sperone pare sia un promontorio rinomato

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (2 risultati)

poi che l'ebbe fatto, providesi; ché non voleva che 'l possedessero aliene rede

mortale. m. adriani, 3-5-295: ché non perché nutrisca le piante marine

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (1 risultato)

. mare amoroso, 93: ché li cavelli vostri son più biondi /

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (1 risultato)

fatto del male...: ché, oltre all'acquistarne merito, vi sentirete

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (1 risultato)

[il servo] troppo onorare, / ché son famiglia di semmana 0 mese.

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (3 risultati)

che ci gettiamo da questa banda, ché la uva acerba mangiata da voi alleghi

me lamento de mia sorte, / ché la iustizia sì me n'ha privato »

da meravigliare sopra la tua prudenzia, ché ti sforzi sì manifestamente colle tue parole d'

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (1 risultato)

non hanno paura di cosa alcuna, ché altrimenti così non starebbero. alfieri,

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (1 risultato)

che l'avrò avuto prima di morire, ché, sono degli anni assai che non

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (1 risultato)

: amici, state allegri, / ché falso è quel romor che a voi pervenne

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (1 risultato)

; ma in fin li traevano, ché l'utile avvenire dava lor forza per

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (1 risultato)

nella stalla, ed era contento, ché già gli pareva di essere allogato in

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (1 risultato)

alloggio per casa non è regolare, ché nella casa si alloggia, ma non è

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (1 risultato)

9-379: e ritiriamei indietro, / ché quel ber m'ha alloppiato. note al

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (1 risultato)

era insegna di vittoria e di signoria, ché l'alloro non perdeva il suo verde

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (1 risultato)

me vi rechi alcuna rimembranza; / ché, del vostro valore / avanti ch'io

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (1 risultato)

, ii-75: nessuna pinguedine alluvionale, ché dai prati più verdi e dalle vigne

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (1 risultato)

tempo che tu passi l'alpe, / ché la neve s'avvicina. d'annunzio

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (1 risultato)

significa lo movimento de l'alterazione: ché, con ciò sia cosa che, dal

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (1 risultato)

significa lo movimento de l'alterazione; ché, con ciò sia cosa che, dal

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (1 risultato)

o figlia, il tuo dolor; ché molti / degl'immortali con alterno danno /

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (2 risultati)

. francesco da barberino, 4-63: ché sono alquante, che s'elle son

vo fallisse. bonagiunta, v-353-22: ché l'altezze son durezze che voi dimostrate /

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (1 risultato)

a voce alta e gridare, / ché nessuno ci sente. leviamo gli sguardi /

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (2 risultati)

: e ciò non è senno, ché l'avere non face l'uom né la

de la luna o in paradiso, / ché 'l mio non credo che tanto alto

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

auro: ond'ò gran male, / ché per mezzo lo core m'à partuto

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (3 risultati)

ch'altri non m'osa, / ché 'l sì e 'l no di me in

, li amici del suo signore, ché altrimenti non li potrebbe onorare né servire

della ricordanza che io faccio di voi, ché altramente vi avreste a maravigliare sino che

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

all'interrompere e restar il parlare imperfetto, ché nel resto la materia è tutt'altra

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

la percota / tornasi al ciel ché sa tutte le vie, / umida li

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (1 risultato)

, così anche peccherai nelle parole, ché tu non sarai più forte ivi che

vol. I Pag.365 - Da ALTRUI a ALTRUI (2 risultati)

a levante ond'eravam saliti, / ché suole a riguardar giovare altrui. cino

certamente perché sfuggisse di servire altrui; ché poche vite furono spese in questo come

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (1 risultato)

tempo è, disse, al partir; ché già ne scopre / le strade il

vol. I Pag.367 - Da ALVANO a ALZAIA (1 risultato)

poco in questo animai regna pigrizia, / ché la mattina, come è chiaro 'l

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (2 risultati)

sa se mai più alzo il capo, ché gli anni crescono e la costanza diminuisce

costanza diminuisce. pure tiriamo là, ché già la meglio parte della vita è trascorsa

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (2 risultati)

(356): « alzatevi, ché non voglio farvi del male...

del grano] quanto più alzò, ché si condusse infino a lire otto lo staio

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (2 risultati)

torni adesso, / sonetto mio, ché io ho or fidanza / che gioia

ce penso, ho gran descionore, / ché m'ò abandonato quel che più amaie

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (5 risultati)

lor m'è stato caro; / ché, sebben non gli ho intesi, a'

ch'è infermo fa tutt'il contrario, ché a lui pare l'amaro dolce,

dolze parvente. idem, xxii-58: ché lo grande amarore / puote tornar dolzore

mi degia mirare per maraviglia, / ché per amore son morto in amarore. g

tuoi progenitori. petrarca, 24-11: ché non bolle la polver d'etiopia, /

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (2 risultati)

; ma non faceano per me, ché era mio disertamento. sacchetti, 188-10:

a noi questa cosa no è mistero; ché spesse fìada somo inseme a tractare et

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (4 risultati)

1-2-532: ma lascia, lascia pur, ché la bertuccia / ne vorrà cavar l'

. giacomino pugliese, ii-126: ché grande perdanza di me saria /

tesoro volgar., 5-53: ché alcuno [cavallo] conviene bene

perduto il trotto per l'ambiadura stamane, ché io volevo che ci fussero quanti preti

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (1 risultato)

tutto per l'ambizione divien tenebrosa: ché ognun volentier si mostra in quello che

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (1 risultato)

sono molte volte più cattivi de'giovani, ché ce n'è oggi assai più ambiziosi

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (1 risultato)

del primo quadernario del tuo sonetto, ché il restante, a dirtela con l'amichevole

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (4 risultati)

avere / puoi tutto tuo tenere, / ché nel bene e nel male / lo

era la metade dell'anima sua: ché veramente i'senti'che l'anima mia

me era in orrore eziandio la vita, ché, morto lui, io non

amici grande guardia è da avere, ché l'amico agevolmente s'accatta, e

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (2 risultati)

; amore. guittone, i-100: ché de fare amistate / certo lo tardare

sua amistà. boiardo, 1-25-58: ché! dico io, adunque fia abattuta

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (1 risultato)

, 12-20: partiti, bestia: ché questi non vene / ammaestrato dalla tua sorella

vol. I Pag.398 - Da AMMANETTARE a AMMANNITO (2 risultati)

. 2. prov. ammanna ché io lego. varchi, v-59:

, si dice: ammanna, o affastella ché 10 lego. tommaseo [s.

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (3 risultati)

guittone, 14-32 (30): ché se 'n lo più fort'om fosse amassato

. tesoro volgar., 7-1: ché tanto quanto l'uomo ammassa ed aggiunge più

22): e più fece, ché tesoro li [al figlio] am-

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (1 risultato)

era a guardia di quella terra: ché venuti insieme a parole, il ferruccio

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (1 risultato)

anche intr. latini, i-1654: ché, sì come dell'arti, / qualche

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (1 risultato)

ugurgieri, 170: sta in pace, ché l'umida notte già volle il suo

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (1 risultato)

208: sequi dunque de costoro torme, ché de certo largo e amplissimo campo arai

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (4 risultati)

/ udendo quello spirto e ammirando; / ché ben cinquanta gradi salito era / lo

, che l'hanno resanata, / ché l'ha cusì curata lo medeco ammirato.

, ciò non è da maravigliare, ché noi di niuna cosa abbiamo tanta ammirazione

/ e molta ammirazion seco prendeva, / ché gli pareva ognun fiero e gagliardo.

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (1 risultato)

libere istituzioni \ e'dicono male, ché c'è un baratto di significati; anzi

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (1 risultato)

/ ove ammollarla [la lana] ché il tepor la solve / d'ogn'unto

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (1 risultato)

del buon romano stato, / ché i templi e le magion convien perire:

vol. I Pag.418 - Da AMMORBIDITO a AMMORTIRE (5 risultati)

più lentamente nel dar gli assalti, ché la maggior parte de'suoi erano ammorbiditi

non vogliate sempre stare al latte: ché ci conviene di- sponere i denti del

, donna, m'amorta, / ché bella e fella assai più ch'altra sete

fosser le lagrime in che abbondo; / ché la lor piova ammorta lo profondo /

ciò che amor mi face, / ché guerra non ha pace o ammortimento.

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (1 risultato)

amante, sempre acquista forza, / ché l'immagine amata e la bellezza / l'

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (1 risultato)

vedi il peccato, come ammutolisce: ché questi mondani peccatori mai non lodano iddio

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (3 risultati)

fine, ma non l'animo, ché non è in podestà dell'animo por giù

amore, non può vivere senza amore: ché, o egli ama dio, o

mercé, non più sospiro, / ché se gran tempo io sospirai d'amore,

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (5 risultati)

egualità, quantunque solo nell'amore, ché, nel resto, si può essere differentissimi

disse: -tu non camperai, / ché troppo è lo valor di costei forte.

, lo maggior doi porta; / ché tal dolor ten sotto suo carnato / tutti

, / e seggonsi di fore; / ché dentro siede amore, / lo quale

mi traggia / la morte a sé, ché qui giace 'l mio core ».

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (1 risultato)

amoroso calore. guittone, 1-67: ché troppo è segno d'amoroso amore / far

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (2 risultati)

racchetò il frate. tasso, 2-36: ché non pensi a tue colpe, e

fatta come la pelle del cervio, ché quelle mani che la tirano per la

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (2 risultati)

: discioglial tosto [l'olio], ché dannaggio avrebbe / dalla vii compagnia dell'

il bimbo] rivescio, / ché sta più saldo e non può voltare,

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (1 risultato)

: l'analisi chimica, o separazione ché gli scrittori del giorno temon perfino di parere

vol. I Pag.441 - Da ANAPLASMA a ANASARCHICO (1 risultato)

, anzi versate olio sul fuoco: ché quando il disordine sarà intero, pochi uomini

vol. I Pag.446 - Da ANCILE a ANCO (5 risultati)

pur anco è quel virgineo seno, / ché quivi è il ciel dove sua stanza

animato ciel, vanne felice, / ché la felicità teco s'annida. tesauro,

la dura corazza anco il sostiene; / ché rompe tutte l'arme. redi,

far del bene, mandalo con dio, ché a ogni modo e'non può farti

man purpuree stille? / no, ché d'amore a mille strali e mille /

vol. I Pag.447 - Da ANCOI a ANCORA (2 risultati)

non si sapeva accomiatare ancora, / ché la donzella lo teneva saldo, /

penso, ho gran discionore, / ché m'ò abandonato quel che più amaie.

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (7 risultati)

per me, come fui concio; ché ancora ancora, quando io ci penso,

. moscoli, ix-338: andate, ché ben puote ancora / de voi mercede

delle cose. tasso, 7-16: ché se di gemme e d'or, che

userei parole ancor più gravi; / ché la vostra avarizia il mondo attrista / calcando

le figure il guardo intento, / ché vinta la materia è dal lavoro: /

pur ch'a ciascun si nieghi: / ché, quando altrui non splenda il mio

, come si prova, durano poco, ché sono dissenzienti, né che semi diversi

vol. I Pag.449 - Da ANCORESSA a ANDAMENTO (1 risultato)

grande affare. angiolieri, 38-10: ché le stelle del cielo non son tante,

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (4 risultati)

.. / -or anda pian, ché tu non anderai / così correndo a veder

disse che andasse a casa seco, ché, oltre al prezzo, gli darebbe da

dovette ammazzar più tosto la moglie; ché va in paradiso in carne ed in ossa

signore; dipoi vientene a casa, ché ti aspetto ivi. tasso, 11-56:

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (5 risultati)

m'aiuti: lassami andar su, / ché costui qua non mi trattenga un'ora

rendere certa risposta a misser bonifacio, ché son purtroppo dimorato a sentir le tue

io dico. or lass'andare, / ché conven ch'altri impare a le sue

inf., 4-22: andiam, ché la via lunga ne sospigne. idem,

questa sera starà bene. andiamo, ché li voglio parlare. bruno,

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (3 risultati)

io ti dico, va'cauto, ché c'è chi cerca con sottilità guastare

riposa. andate pur a scusarlo, ché io vo per il medico. g.

, non sanno parlare d'altro, ché non possono andare ad altro.

vol. I Pag.454 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

donzello, e non dormire, / ché l'amoroso giorno ti conforta / e

corta sarebbe stata d'attra- versarlo: ché s'andava diritto alla casa di don abbondio

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

: v. s. mi perdoni, ché io ho fretta di andar in casa

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (4 risultati)

mandar meco, mandatemi ove volete, ché tutto mi parrà leggiero e grazioso l'andare

, 13-48: pur vi passai; ché né l'incendio m'arse, / né

, 1-27: essi discendono a noi, ché voi vedete che essi vengono con grandissime

cognoscono [le donne] allo andare, ché vanno a capo alto. leonardo,

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (1 risultato)

a'tradimenti pon l'orecchio; / ché non muta andatura il cavai vecchio.

vol. I Pag.461 - Da ANDROGINICO a ANELANTE (1 risultato)

due dramme vale agli idropici, ché fa venir fuori l'acqua in abbondanza.

vol. I Pag.463 - Da ANELLO a ANELLO (2 risultati)

avuta, / ché l'anel la vertù avrìa perduta. idem

, 65-220: voglio oramai far canto, ché l'amor mio è nato / e

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (1 risultato)

, 2-225: e davvero anfanava, ché il cuore stanco gli doleva e l'

vol. I Pag.467 - Da ANFISTOMA a ANFRATTO (1 risultato)

si vanti libia con sua rena; / ché se chelidri, iaculi e faree /

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (1 risultato)

. / vostr'altezza pregiata; / ché siete angelicata - cria tura. a.

vol. I Pag.470 - Da ANGELORO a ANGHERIA (2 risultati)

punto piena di turbine e di fragore, ché l'elica aveva ripreso i suoi giri

e siate sempre mille volte benedetto, ché il vostro gli è uno scrivere da

vol. I Pag.471 - Da ANGHIERE a ANGLICANO (1 risultato)

ricci, 297: se ne rallegri, ché sarà maggiormente adiutato da tutti quelli angelini

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (4 risultati)

, e mora / il verno fier, ché 'l bell'aprile è nato.

difficile a trattare, e sdrucciolevole, ché non dài salda presa, e come

pena perduta seria in le'guardare: / ché tu terresti più tosto un'anguilla /

di te ogni postilla, / ché foco e tosco sei di verno e state

vol. I Pag.477 - Da ANGUSTI ANTE a ANIDRITE (2 risultati)

, che m'aiuti al passaio, / ché m'ha sì empaurato, menacciato del

larga, non ha mai consolazione alcuna, ché la conscienzia sempre lo stimola; e

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (1 risultato)

mia bella, non vi maravigliate, ché per questo la santità non diventa minore

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

/ e ovra in plusor parte. / ché se tu poni cura, / quando

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

comandò a sua servitori che si retirassero, ché non volea di noi vendetta alcuna.

vol. I Pag.481 - Da ANIMABILE a ANIMALE (1 risultato)

, che non è per farlo, / ché tè un'animuccia, che sa molto

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (1 risultato)

lor condizione. guittone, i-44-314: ché, come el filosofo dicie: « segondo

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

dirvi or niente del vostro putto; ché voglio far questo offizio a posat'animo,

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

, fatemi un pizzico d'associati, ché mi farete cosa giovevole e grata. manzoni

vol. I Pag.489 - Da ANNABISSARE a ANNALISTA (1 risultato)

7-4-11: venderono pervio, mescolerollo; ché li soldati, sai tu, non l'

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (1 risultato)

anco è quel vergineo seno, / ché quivi è il ciel dove sua stanza ha

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (1 risultato)

al collo con la cravatta, si ché pareva staccato dal trave. 5

vol. I Pag.500 - Da ANNONA a ANNOTTARE (1 risultato)

sicuramente la parte ove siamo noi; ché, contando ammiano marcellino un caso accaduto

vol. I Pag.505 - Da ANNUO a ANOFTALMO (1 risultato)

, i-258: finiamola per oggi, ché quanto più rimeno questo argomento più il

vol. I Pag.518 - Da ANTICLEPSIDRA a ANTICO (2 risultati)

e fia 'l combatter corto, / ché l'antiquo valore / ne l'italici

la sorella si lamenta e plora, / ché si ricorda di sua antica pena,

vol. I Pag.520 - Da ANTICRESI a ANTIDILUVIANO (1 risultato)

: e antecristo sarà tutto l'opposito, ché sarà pieno di bugie e d'inganni

vol. I Pag.525 - Da ANTIPATIA a ANTIPODE (2 risultati)

come si prova, durano poco, ché sono dissenzienti, né che semi diversi

modestia: non fatemi questo torto, ché andreste agli antipodi del vero. fogazzaro

vol. I Pag.527 - Da ANTIQUITÀ a ANTISOCIALE (1 risultato)

, 1-53: contastate agli vizi, ché l'antisaputo dio è isguardatore di tutte

vol. I Pag.529 - Da ANTITRINITARI a ANTOCARI (1 risultato)

i futuri eventi come vorranno andare, ché gli è una pazzia il volerli regolare

vol. I Pag.531 - Da ANTRO a ANTROPOMORFO (1 risultato)

tuttavia questi trasformare i prischi abitanti, ché anzi, anche per autorità di un antropologo

vol. I Pag.532 - Da ANTROPONIMIA a ANZI (3 risultati)

ca 'l tuo piagner me stuta, ché 'l veio sì afferrato ». / «

davate, non vi devete meravigliare, ché, anzi questo dono ricevesse, per

ho trovate più umili di te; ché tutte quelle ch'io ho trovate, ho

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (1 risultato)

viaio a me sia aprito, / ché sto en terra ottenebrato. dante, purg

vol. I Pag.543 - Da APOSTEMOSO a APOSTOLO (1 risultato)

fede non sia maculata dalla perfidia ariana: ché questa loro dottrina non è apostolica,

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (1 risultato)

sempre mai tenere in gogna; / ché al meschino al fin bisogna / le

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (2 risultati)

specchio [le vecchie] l'appannano, ché il fresco specchio s'appiglia di quel

, teseo, s'inganna, / ché quelle son cinque isole che vedi; /

vol. I Pag.548 - Da APPANNATO a APPARATO (2 risultati)

22-23: togliete grossa la catena, ché / queste donne le vogliano appannate.

far più caso de'suoi amici, ché io fui già in quel numero, e

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (4 risultati)

., 21-1-8: contasta a'principii, ché tardi s'apparecchia la medicina, poi

, e vieni tessendo la tela indorata, ché noi t'aparechiamo i fili ad oro

un letto per due o tre notti; ché di più non potrò star teco.

braccia nel cielo. petrarca, 23-131: ché non ben si ripente / de l'

vol. I Pag.550 - Da APPARECCHIATA a APPARECCHIO (2 risultati)

sempre sta apparecchiato a la morte, ché tu non sai il dì che dee

dolce salvatore: « state apparecchiati, ché voi non sapete né 'l dì

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (1 risultato)

scolaro apparenti, / quanto sufficienti, ché... /... esser

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (2 risultati)

verde è fior di speme; / ché sotto alta apparenza di fallace / spavento oggi

: / descemese a la prova, ché ven men la potenza / potere onne encrescenza

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (1 risultato)

sapienzia e valore è in voi; ché certo al foco è messo l'auro vostro

vol. I Pag.554 - Da APPARISCENTE a APPARTAMENTO (1 risultato)

confessa inanzi che tu moia, / ché domattina a l'alba apariscente / tu

vol. I Pag.560 - Da APPENARE a APPENDICE (1 risultato)

goffredo, e tosto / entra, ché non gli è fatto alcun divieto: /

vol. I Pag.562 - Da APPESANTITO a APPETIRE (2 risultati)

ritratto appeso per un chiodo, / ché 'l mastro, che l'avea concio in

, 11-8: condanna ormai questo appeso, ché so caduto nel banno. appestante

vol. I Pag.564 - Da APPETITO a APPIACEVOLIRE (1 risultato)

volta la cercava giovane e appetitosa, ché senza moglie l'osteria non può andare,

vol. I Pag.565 - Da APPIACEVOLITO a APPIASTRICCICATO (1 risultato)

e da macchie e da scorbi; / ché non s'ha a far con orbi

vol. I Pag.566 - Da APPIASTRO a APPICCARE (1 risultato)

ecc.]. tasso, 11-36: ché non uscite a mani festo

vol. I Pag.568 - Da APPICCATICCIO a APPICCATURA (2 risultati)

queste acque chete che fan rintronato; ché, alla segreta, poi, vi

quel che piglia per annoverare, / ché nulla a lui se n'abbia ad appiccare

vol. I Pag.569 - Da APPICCIARE a APPICCINIRE (1 risultato)

, 88-209: lo 'ntelletto volsece appicciare / ché d'ele- gere ha forte entennemento.

vol. I Pag.570 - Da APPICCINITO a APPIENO (2 risultati)

? punillo, secondo la colpa: ché quasi la maggior parte del popolo suo li

vedendo tanta di sua gente morta: ché 'l fallo di coloro mènova lo suo misfatto

vol. I Pag.571 - Da APPIETTO a APPIGLIATO (1 risultato)

[le vecchie] l'appannano, ché il fresco specchio s'appiglia di quel vapor

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (1 risultato)

. da me avuta non l'hai, ché giammai non la ti diedi:.

vol. I Pag.579 - Da APPORTAMENTO a APPORTARE (1 risultato)

, ma non s'appone: / ché 'l cielo, opra sua fosse o fosse

vol. I Pag.580 - Da APPORTARE a APPOSTA (1 risultato)

dir giusta ragion m'ha porta / ché la mia donna m'accoglie e m'apporta

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (1 risultato)

/ il modo ad amare, / ché, senza penare, / così goderete.

vol. I Pag.584 - Da APPREN SIONIRE a APPRESO (1 risultato)

., 5-5: non ti maravigliar; ché ciò procede / da perfetto veder,

vol. I Pag.586 - Da APPRESTAMENTO a APPRESTARE (1 risultato)

. / andiamo appresso, noi: ché lor sen vanno. forteguerri, 4-21:

vol. I Pag.588 - Da APPREZZO a APPROFITTARE (2 risultati)

: ma ficca li occhi a valle, ché s'approccia / la riviera del sangue

del secondo piano senza approdo possibile, ché il dondolar del canapo lo teneva lontano

vol. I Pag.590 - Da APPROPRIABILE a APPROSSIMAMENTO (1 risultato)

ella si può apropiare al badalischio, ché tutti gli altri serpenti si possono incantare salvo

vol. I Pag.591 - Da APPROSSIMANTE a APPROVARE (1 risultato)

fuggite, e non le vi approssimate, ché non si può altrimenti e meglio vincere

vol. I Pag.592 - Da APPROVATIVO a APPRUAMENTO (2 risultati)

en vizio è come errato in fede, ché vizio vertù li sembra. iacopone,

prossimo è gran- n'esvalianza, / ché 'l trovi deformato, pieno di niquitanza:

vol. I Pag.593 - Da APPRUARE a APPUNTARE (1 risultato)

tu te lo vedi per te stesso, ché io non ci appulcro parola, cioè

vol. I Pag.594 - Da APPUNTARE a APPUNTATURA (1 risultato)

preite mio questo venen arvonta, / ché l'officio è sio de lo peccato sconta

vol. I Pag.596 - Da APPUNTONARE a APRILE (1 risultato)

, noi vi gitteremo de'sassi, ché tutta la terra avete apputidata.

vol. I Pag.602 - Da APRONE a AQUILA (1 risultato)

ne l'eccelsa parte ardente, / ché sotto la vecchiezza ella si cova. /

vol. I Pag.603 - Da AQUILARIA a AQUILINO (1 risultato)

il solo occhio destro veggia aquilinamente; ché questo non è mal nessuno, conciossiaché

vol. I Pag.604 - Da AQUILINO a AQUILONE (1 risultato)

, dico? /... / ché l'aquilone tien le penne strette

vol. I Pag.614 - Da ARBORETO a ARCA (1 risultato)

sudati lavor vedesi privo / l'agricoltor: ché 'nferocita tonda / gli arbusti schianta,

vol. I Pag.616 - Da ARCACCIA a ARCAICO (1 risultato)

: la cortesia non ti può soperchiare, ché tu se'tutta cortesia e senno,

vol. I Pag.617 - Da ARCAISMO a ARCANO (1 risultato)

fungo od afrodite. manzoni, 18: ché un dio = deriv. da arca

vol. I Pag.622 - Da ARCHITETTATO a ARCHITETTORE (1 risultato)

ce l'ha col nostro dio falegname, ché il suo, nientemeno, è architetto

vol. I Pag.627 - Da ARCIFANFANO a ARCIONE (1 risultato)

va cercando il mondo;... ché se fosse il gran cherico che voi

vol. I Pag.628 - Da ARCIONE a ARCIVESCOVO (1 risultato)

convien tener meglio agli arcioni, / ché 'l suo trattato à stile / alquanto

vol. I Pag.629 - Da ARCIVESSILLIFERO a ARCO (1 risultato)

ver l'innocente tender l'arco, / ché la saetta fiere te che credi /

vol. I Pag.633 - Da ARCTOSTAFILO a ARDENTE (1 risultato)

, rovente. petrarca, 24-10: ché non bolle la polver d'etiopia,

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (1 risultato)

al gran disio che m'arde, / ché mille donne già per esser tarde /

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (2 risultati)

che tu mano addosso mi ponessi, ché, alla croce di dio, io ti

esortava a mostrarmi pur gaio lesto arditello ché alle donne di mezza età e che non

vol. I Pag.639 - Da ARDUAMENTE a AREA (2 risultati)

itaco le spoglie ardue serbava, / ché alla poppa raminga le ritolse / l'onda

, or so en el malanno, / ché 'l corpo è vorato e l'alma

vol. I Pag.640 - Da AREALE a ARENARE (1 risultato)

bestie erbatiche, ringraziamo gli dèi ché nelle arene di qui solo per ecce

vol. I Pag.641 - Da ARENARIA a AREOPAGITA (1 risultato)

le trombe a parlamento: / ché non anche risurto era il palagio /

vol. I Pag.645 - Da ARGENTONE a ARGILLACEO (1 risultato)

: rinaldo non aspetta la richiesta, / ché come argento vivo stava saldo: /

vol. I Pag.647 - Da ARGININA a ARGOMENTARE (1 risultato)

sfuggire nulla. pulci, 26-151: ché ti bisogna aver qui gli occhi d'

vol. I Pag.649 - Da ARGOMENTO a ARGOMENTO (3 risultati)

, medicina. guittone, ii-219: ché se 'n lo più fort'om fosse amassato

idem, inf., 31-56: ché dove l'argomento della mente / s'aggiunge

sanza più tener meco parlamento, / ché trovar non potea nullo argomento / di

vol. I Pag.652 - Da ARIA a ARIA (1 risultato)

il mio viaggio ito tutto per aria, ché tre dì prima del dì stabilito per

vol. I Pag.654 - Da ARIA a ARIDEZZA (1 risultato)

fede non sia maculata dalla perfidia ariana: ché questa loro dottrina non è apostolica,

vol. I Pag.655 - Da ARIDIRE a ARIDORESISTENTE (2 risultati)

pioggia o di rugiada: / ché quanto in cielo appar, tutto predice /

goti presi. petrarca, 64-9: ché gentil pianta in arido terreno / par

vol. I Pag.660 - Da ARISTOTELICO a ARLECCHINO (1 risultato)

queste due proprietadi sono ne l'arismetrica: ché del suo lume tutte s'illuminano le

vol. I Pag.661 - Da ARLIQUIA a ARMA (2 risultati)

vecchia camicia la veste d'arlecchino, ché non si peritò sostituire lembi di panno

per sapienzia, intendo la forza; ché sì come coll'arme ci difendiamo da'nemici

vol. I Pag.662 - Da ARMA a ARMA (4 risultati)

gridavo: -arme arme, fuora fuora, ché io sono assassinato. tasso, 8-17

cantando: -all'armi, all'armi ché l'italia s'è desta! -dare

7-ii-130: ogni uomo d'armi (ché così li chiamavano), o sia

guienna re d'arme del cristianissimo (ché così si chiamano, e sottoscrivono co tali

vol. I Pag.663 - Da ARMA a ARMA (1 risultato)

in costà, non mi toccare, ché tu hai troppo fatto d'arme per

vol. I Pag.671 - Da ARMO a ARMONIA (1 risultato)

questa famosa, antica sponda, / ché debil voce alta armonia seconda. salvini,

vol. I Pag.678 - Da ARRABATTARE a ARRABBIATO (2 risultati)

si rimescoli nel lavorare coll'asciutta, ché la terra arrabbia, e non vi fa

la stessa rabbia e lo stesso furore, ché il veleno trapassa col morso, e

vol. I Pag.679 - Da ARRABBIATURA a ARRAMPICARE (1 risultato)

baretti, i-9: ma, oimè, ché colui mi ha risposto in prosa,

vol. I Pag.680 - Da ARRAMPICATA a ARRANDELLARE (1 risultato)

mare schizza di gioia, e spuma. ché fi mare non ama fi lento arranchìo

vol. I Pag.681 - Da ARRANDELLATAMENTE a ARRECARE (1 risultato)

, 4-27: è stanco... ché la sua boce è arantolata e roca

vol. I Pag.683 - Da ARREMBARE a ARRENDERE (1 risultato)

oscuro / s'arrende a miglior dì, ché il sol procede / per l'etereo

vol. I Pag.684 - Da ARRENDEVOLE a ARRESTARE (1 risultato)

il ginocchio e non s'arrende, / ché già indurato ha il nervo e la

vol. I Pag.687 - Da ARRICAVO a ARRICCIARE (1 risultato)

ch'entenda in donna de valore, / ché 'n pover loco om non po aricchire

vol. I Pag.689 - Da ARRICCIOLINAMENTO a ARRINGATORE (1 risultato)

amore arrida sempremai a'desideri vostri, ché io ve l'auguro di cuore. nievo

vol. I Pag.696 - Da ARROSSATO a ARROSTARE (2 risultati)

t'arrossire, / non t'arrossir, ché questo è mal comune. goldoni,

-ignun non mi s'accosti, / ché gli parrà che le mosche gli arrosti!

vol. I Pag.697 - Da ARROSTICARE a ARROTA (2 risultati)

): ben ti se'oltre misura vendico ché se io feci te nella mia

vernaccia, né capponi, né arrostiti, ché sapea che non li avrebbe presi

vol. I Pag.698 - Da ARROTABILE a ARROTO (1 risultato)

ond'è fra lor tanto desire: / ché i più famosi in arme e i

vol. I Pag.702 - Da ARRUFFONE a ARSENALE (2 risultati)

più nude tu puoi, mi raccomando, ché cosi le vogliono. comisso, 12-82

i legni lor non sani, / ché navicar non ponno; in quella vece /

vol. I Pag.704 - Da ARSILE a ARSURA (3 risultati)

sue temperature è cagione [il termosifone] ché arde sempre di sete. g. del

reva l'avessero acciuffato per i baffi ché quelli erano biondicci e arsicci e

nembi di pioggia o di rugiada: / ché quanto in cielo appar, tutto predice

vol. I Pag.705 - Da ARTAGOTICAMENTE a ARTE (2 risultati)

dante, inf., 30-127: ché s'i'ho sete ed umor mi rin-

m'incende, / beato venir men! ché 'n lor presenza / m'è

vol. I Pag.706 - Da ARTE a ARTE (2 risultati)

a cerchio né ad arte, / ché non fu mai saver tener lor parte.

idem, inf., 9-120: ché tra gli avelli fiamme erano sparte, /

vol. I Pag.709 - Da ARTEFICIATO a ARTERIORRAFIA (1 risultato)

sua nativitade ne lo suo corpo, ché non fu elio di ciò fattore, ma

vol. I Pag.712 - Da ARTIERE a ARTIFICIALE (1 risultato)

figura e quasi dipinge l'intelletto umano: ché ne l'una l'universale è innanzi

vol. I Pag.713 - Da ARTIFICIALITÀ a ARTIFICIO (1 risultato)

: e questo si fa artifizialmente, ché si fa d'azzurro della magna, e

vol. I Pag.716 - Da ARTIGLIO a ARTO (1 risultato)

ferita sua più non curando, / ché da più crudo artiglio era trafitto.

vol. I Pag.718 - Da ARUSPICIO a ASAUDIRE (1 risultato)

preite mio questo venen arvonta, / ché l'officio è sio de lo peccato sconta

vol. I Pag.719 - Da ASBERGO a ASCENDENTE (1 risultato)

chi toccasse pagare la spesa del mortorio, ché il reverendo lo mandarono via coll'aspersorio

vol. I Pag.720 - Da ASCENDENTE a ASCENDERE (1 risultato)

71-43: ascenne per este scale, / ché po'orientale, o che venere

vol. I Pag.723 - Da ASCIALE a ASCIUGAMANO (2 risultati)

102-49: venite domattina asciolver meco, ché io voglio ch'e'migliacci sien

astolfo, e chiedeva perdono, / ché gli volea poi dar l'ultimo

vol. I Pag.724 - Da ASCIUGAMENTO a ASCIUTTO (2 risultati)

innanzi, e non indarno, / ché l'imagine lor vie più m'asciuga

e ministra materia al suo tormento, / ché l'imagine lor, gelida e

vol. I Pag.725 - Da ASCIUTTO a ASCIUTTO (1 risultato)

e lesse certe letter lacrimando, / ché non potè tener più il viso asciutto

vol. I Pag.732 - Da ASINO a ASINO (2 risultati)

dio che fusse un asino intiero, ché potrebbe servire a qualche cosa.

asino come tant'altri suoi compatrioti, ché un pezzo d'asino più 0 meno

vol. I Pag.733 - Da ASINO a ASINO (4 risultati)

quel vostro padre abate... ché il più asino frate e il più briccone

a ogni casa appiccheremo il maio, / ché come l'asin fai del pentolaio.

chiama autor del suo travaglio; / ché degli asin al ciel non giunge il

conosche / quando e'non l'ha, ché sei mangian le mosche. bellincioni,

vol. I Pag.735 - Da ASOLO a ASPERGILLO (1 risultato)

velenoso. petrarca, 210-7: ché sol trovo pietà sorda com'aspe,

vol. I Pag.736 - Da ASPERGILLOSI a ASPETTANZA (1 risultato)

toccasse pagare la spesa del mortorio, ché il reverendo lo mandarono via coll'aspersorio

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (1 risultato)

mia potè scemar la pena, / ché d'esser vendicata in breve aspetta: /

vol. I Pag.739 - Da ASPETTO a ASPIDIOTO (2 risultati)

tener più in cotanto aspetto, / ché forse non arò più pazìenzia. manzoni

elli abbi questo anco ha malizia: ché non vuole talvolta udire. leonardo,

vol. I Pag.740 - Da ASPIDISTRA a ASPIRAZIONE (1 risultato)

i frutti onesti della libertà, ché aspireranno tutti a'gradi principali. varchi

vol. I Pag.744 - Da ASPRO a ASSAGGIARE (1 risultato)

? assaggi tu il cibo? no, ché quello non può'assaggiare. bartolomeo da

vol. I Pag.745 - Da ASSAGGIATO a ASSAI (1 risultato)

le assaggia, né le degna, ché per lui sono come un impiastro.

vol. I Pag.746 - Da ASSALARIATO a ASSALIRE (1 risultato)

lo mezzo tra ardimento e paura, ché l'uomo dee fuggire e dee assalire,

vol. I Pag.747 - Da ASSALITO a ASSALTARE (1 risultato)

, lasso, già non m'assicuro / ché tu m'assali, amore, e

vol. I Pag.748 - Da ASSALTARE a ASSAPERE (1 risultato)

chi non sa questo assapere, / ché ancor non è la cosa manifesta. s

vol. I Pag.749 - Da ASSAPO a ASSASSINIO (1 risultato)

/ mandalo giù come una medicina; / ché pazzo è chi la gusta o l'

vol. I Pag.750 - Da ASSASSINO a ASSE (1 risultato)

se non è prudente nello spendere; ché, spendendo ogni suo avere senz'esservi spinto

vol. I Pag.752 - Da ASSECCHIRE a ASSEDIO (1 risultato)

'nante, vengo per cacciare, / ché te voglio assidiare, e a le terre

vol. I Pag.753 - Da ASSEDUTO a ASSEGNARE (1 risultato)

assediare. guittone, ii-226: ché castel ben fornito / e non guare

vol. I Pag.754 - Da ASSEGNATAMENTE a ASSEGNATO (1 risultato)

gran tempo invalsi,... ché cenomana si predica e si asserisce verona

vol. I Pag.756 - Da ASSEMBRAGLI a ASSEMPIO (1 risultato)

/ anzi m'asembra morti, / ché non so se sapete / corno v'amo

vol. I Pag.757 - Da ASSEMPLARE a ASSENTAZIONE (3 risultati)

che or ti dico serbi, / ché tale asempro è buono a ricordarlo /

le chiese spesso e a'predicari, ché molti buoni assempri e costumi v'imparerai.

tu parli; breve parli tu, ché, fuori, / dici un divieto acuto

vol. I Pag.758 - Da ASSENTAZIONE a ASSENZA (1 risultato)

di certo morto lo avreb- bono, ché n'aveano il podere; e avrebbono finita

vol. I Pag.759 - Da ASSENZIATO a ASSERO (1 risultato)

poni al tuo pianto silenzio; / ché più si gusta il mèl dopo l'assenzio

vol. I Pag.762 - Da ASSETTARE a ASSETTO (1 risultato)

po'com'i'm'assetto: / ché 'n una cheggio per maggior diletto / d'

vol. I Pag.763 - Da ASSEVARE a ASSICURANZA (1 risultato)

corpo, mettiti in assetto; / ché in altro modo combatter non voglio.

vol. I Pag.764 - Da ASSICURARE a ASSICURARE (2 risultati)

m'assicura. petrarca, 149-16: ché più m'arde 'l desìo, / quanto

stesso curar sovra ogni cura, / ché per te vince l'età, e per

vol. I Pag.765 - Da ASSICURATA a ASSICURAZIONE (1 risultato)

lasso, già non m'assicuro / ché tu m'assali, amore, e mi

vol. I Pag.769 - Da ASSIOLOGIA a ASSISO (1 risultato)

volontier tornar a quelle assise, / ché 'n dilettando sua semenza grana. baldini

vol. I Pag.774 - Da ASSOLCATORE a ASSOLUTO (2 risultati)

che 'l voglia né possa assolvere: per ché non assoluto, anche sarà gittato a'

il priore, cavategli i calcetti, ché assolutamente voi sentirete più di quello che

vol. I Pag.776 - Da ASSOLVENTE a ASSOMIGLIARE (1 risultato)

preme e chi t'assoma, / ché per tal carco ti può dir felice.

vol. I Pag.777 - Da ASSOMIGLIATO a ASSONNATO (2 risultati)

: pareva che del paradiso uscisse, / ché riluceva più che non fa stella;

aspettar che tu abbi assommato, / ché troppo ti fia peggio che 'l morire.

vol. I Pag.781 - Da ASSOTTIGLIANTE a ASSOTTIGLIATO (1 risultato)

guari, non mi meraviglio, / ché giovan uom non puot'esser sottile, /

vol. I Pag.786 - Da ASTASIA a ASTENSIONISTA (1 risultato)

7-14: astenetevi da laide parole, ché elle nutriscono follia. bartolomeo da s

vol. I Pag.787 - Da ASTENUTO a ASTIGIANO (1 risultato)

aspettare. stefano protonotaro, 1-3-59: ché per lunga astetanza / 10 giudeo è

vol. I Pag.788 - Da ASTIGMATICO a ASTO (1 risultato)

avrà astio l'imo dell'altro, ché ciascuno avrà troppo. idem, 3-76:

vol. I Pag.789 - Da ASTOMA a ASTRARRE (1 risultato)

contesa con le dee discordi; / ché, per la grande generazione / ond'

vol. I Pag.793 - Da ASTRO a ASTROLOGICO (1 risultato)

: due proprietadi sono ne l'astrologia: ché nel suo cerchio compiere, cioè ne

vol. I Pag.794 - Da ASTROLOGO a ASTRUSAMENTE (1 risultato)

di saturno] per li dodici segni, ché ventinove anni e più, secondo le

vol. I Pag.796 - Da ASTUZIATO a ATEISMO (2 risultati)

(66): poscia mi sforzo, ché mi voglio atare; / e così

e atare infino ch'è morto, ché dio dice: aiutati, e io t'

vol. I Pag.803 - Da ATTACCANTE a ATTACCARE (1 risultato)

. buonarroti il giovane, 10-914: ché, s'io ce 'l trovo [

vol. I Pag.804 - Da ATTACCARE a ATTACCARE (1 risultato)

, iii-61: infiniti sono coloro ché si querelano della contraria for

vol. I Pag.805 - Da ATTACCATAMENTE a ATTACCATURA (1 risultato)

tuo ritratto appeso per un chiodo, / ché 'l mastro, che l'avea concio

vol. I Pag.809 - Da ATTEGGIATAMENTE a ATTEMPERARE (1 risultato)

, da che pur esser dèe! / ché più mi graverà, com più m'

vol. I Pag.810 - Da ATTEMPERATO a ATTENDERE (5 risultati)

atendanza, / viv'a speranza; / ché non mi pare che sia valimento,

'nante, vengo per cacciare, / ché te voglio assidiare, e a le terre

, 7-8: caccia tutti gl'indugii, ché sempre fa male l'attendere a colui

di sentenze, 1-42: comincia, ché se tu prolunghi l'o- pere di

, ma lo attendere stretto e corto, ché di cosa che promettesse niente osservò.

vol. I Pag.811 - Da ATTENDIBILE a ATTENERE (1 risultato)

'1 volto né la persona sua, ché io non attendo a bellezza di corpo,

vol. I Pag.812 - Da ATTENTAMENTE a ATTENTARE (3 risultati)

, e tu l'attieni per te, ché, quanto io, non sono per

la sua medesma a giunger viene; / ché 'l pagan su quel braccio il

s'attenessono alle mura e alli steccati, ché altro riparo non avieno per allora.

vol. I Pag.814 - Da ATTENTO a ATTENZIONE (1 risultato)

trova debole, perché pochi spiriti ha, ché il moto gli ha attenuati e in

vol. I Pag.815 - Da ATTEONIDI a ATTERRARE (1 risultato)

ii-629: i motori per un attimo tacciono ché l'atterraggio è prossimo.

vol. I Pag.816 - Da ATTERRATA a ATTESO (1 risultato)

. la fedita della infamia, ché spesse volte la fama si comviani,

vol. I Pag.822 - Da ATTIVAMENTE a ATTIVO (1 risultato)

poveruomo noi sono, né tampoco, ché l'attività e l'industria mia al tavolino

vol. I Pag.823 - Da ATTIZZAFUOCO a ATTO (1 risultato)

idem, par., 5-30: ché, nel fermar tra dio e l'uomo

vol. I Pag.824 - Da ATTO a ATTO (1 risultato)

, storcendo il viso e contraffacendosi; ché niuno dee, per piacere altrui,

vol. I Pag.825 - Da ATTO a ATTO (1 risultato)

affettatamente, ma quasi per inavvertenza, ché non paressero attucci o lezi.

vol. I Pag.828 - Da ATTORNIARE a ATTORTIGLIARE (2 risultati)

con contrapesi, come gli orologi, ché, volgendosi alcune mote attorniate di fila

e 'l freddo e 'l caldo, ché il legname così si purga. tommaseo-rigutini,

vol. I Pag.829 - Da ATTORTIGLIATA a ATTRABACCATO (1 risultato)

fa ch'io li conosca; / ché gran disio mi stringe di sapere /

vol. I Pag.830 - Da ATTRACCAGGIO a ATTRASSARE (1 risultato)

staremo alla posta, qui vicino, ché spero che questa sera attraparemo messer bonifacio

vol. I Pag.832 - Da ATTRAVERSATA a ATTRAVERSO (2 risultati)

gente persa, / rinazia dio, ché questo da lui viene. machiavelli, 670

1-42: per dio, aiutami, ché io ho attraversato un osso in gola

vol. I Pag.835 - Da ATTRIBUTO a ATTRITAMENTO (3 risultati)

e poco saper la vita attrista: / ché 'l troppo e 'l poco equal

dante, inf., 19-104: ché la vostra avarizia il mondo attrista,

da odio dolcezza niuna procedere non può, ché ogni odio, in quanto è odio

vol. I Pag.836 - Da ATTRITARE a ATTUALE (1 risultato)

: e però siate d'animi forti, ché iddio gli attri- terà dinanzi dalla

vol. I Pag.837 - Da ATTUALISMO a ATTUAZIONE (1 risultato)

iii-501: ora non son profeta, ché non ho adesso attualmente il lume della

vol. I Pag.839 - Da ATTUTIMENTO a AUDACEMENTE (1 risultato)

guido delle colonne, ii-166: ché ben è dolze mal, se no

vol. I Pag.840 - Da AUDACIA a AUDITORE (2 risultati)

mondo vene. idem, i-644: ché chi ben incomenza / audivi per sentenza /

né veggia al meo vivente: / ché morto m'ha lo dilettoso audire

vol. I Pag.841 - Da AUDITORIO a AUGNATO (1 risultato)

gioia non reca all'augellin digiuno; / ché la splendida bacca invan matura / non

vol. I Pag.842 - Da AUGNATURA a AUGURE (1 risultato)

abominevoli sacrifici; altri aruspici, pero- ché risguardavano l'ore e osservavano i giorni ne'

vol. I Pag.844 - Da AULEDO a AUMENTARE (2 risultati)

). mare amoroso, 92: ché li cavelli vostri son più biondi /

le ci dadi /... / ché di lungi assemprano un coro /

vol. I Pag.845 - Da AUMENTATIVO a AURA (1 risultato)

'nde abbasasse. idem, 49-m: ché pregio vale ed aunor più che vita

vol. I Pag.849 - Da AURORALE a AUSILIARIO (1 risultato)

289: t'ausa a'buoni costumi, ché come t'auserai così perseverrai. idem

vol. I Pag.850 - Da AUSILIATORE a AUSTERO (1 risultato)

. foscolo, sep., 188: ché ove speme di gloria agli animosi /

vol. I Pag.859 - Da AUTOPORTATO a AUTORE (1 risultato)

era all'oscuro di questa mia ignoranza ché altrimenti, avrebbe fatto subito e in

vol. I Pag.864 - Da AUXANOMETRO a AVAMPOSTO (2 risultati)

tutt'avaccianza aver bisogna; / ché 'n un punto se slogna / e fugge

, 11-279: se tu de'venir, ché non ti spacci? / avai

vol. I Pag.866 - Da AVANTICAMERA a AVANTIDETTO (1 risultato)

di me vi rechi alcuna rimembranza; / ché del vostro valore / avanti ch'io

vol. I Pag.868 - Da AVANZARE a AVANZARE (1 risultato)

». / ma poco i valse: ché l'ali al sospetto / non poterò

vol. I Pag.870 - Da AVANZATORE a AVANZUME (1 risultato)

ho di molto vino d'avanzo! ché n'ho un poco, e costommi fiorini

vol. I Pag.871 - Da AVARAMENTE a AVARO (1 risultato)

si volge a scherzi d'orsa: / ché non si trova amici sanza borsa.

vol. I Pag.872 - Da AVATARA a AVELLO (4 risultati)

par, le ragion pari; / ché pur voi foste ne la prima vista /

quei cristian che dentro vi trovaro, / ché a tutti quanti fu la morte grave

purg., 1-136: oh maraviglia! ché qual elli scelse / l'umile pianta

dante, inf., 9-118: ché tra gli avelli fiamme erano sparte.

vol. I Pag.873 - Da AVELTO a AVENTE (1 risultato)

, iii-147: cavatevi la berretta, ché sona l'avemaria benedetta. s. caterina

vol. I Pag.874 - Da AVENTINO a AVERE (2 risultati)

subito pietra la crudel divenne; / ché tutto il corpo suo, con grande

: per l'entrata maggior (però ché cento / l'ampio albergo n'avea)

vol. I Pag.875 - Da AVERE a AVERE (1 risultato)

ricerchiamo un po'dell'osteria, / ché ho fame e sete, e mi muoio

vol. I Pag.876 - Da AVERE a AVERE (2 risultati)

: quivi donzelle stavano a danzare, / ché yi avean suon diversi e ministeri.

suoi componimenti, come succederà infallibilmente, ché mi sono state mandate delle poesie a

vol. I Pag.879 - Da AVIERE a AVOGADORE (1 risultato)

il caso intromettesse,... ché elle di procuratori e d'avvocati non

vol. I Pag.883 - Da AVVAMPATO a AVVEDERE (1 risultato)

vegno, amor minerva e gloria, / ché 'l vostro foco tutto el cor m'

vol. I Pag.884 - Da AVVEDIMENTO a AVVEDUTO (2 risultati)

abboccato, ma bisogna staccarla con avvedutezza ché altrimenti risguscia nelle acque torbe. c

vuole dire quasi per certo vedente; ché egli è sì avveduto, ch'e'

vol. I Pag.886 - Da AVVELENATO a AVVENEVOLE (1 risultato)

avvene- voli. guittone, ii-260: ché 'n me né 'n lei no è stata

vol. I Pag.888 - Da AVVENIRE a AVVENIRE (1 risultato)

certo a lui s'avenne, / ché giusto fu. girone il cortese volgar.

vol. I Pag.889 - Da AVVENIRISMO a AVVENTARE (1 risultato)

e terrore. pascoli, 853: ché se uno squillo si senta / passar su

vol. I Pag.890 - Da AVVENTARE a AVVENTO (1 risultato)

/ meglio d'altro spermento; / ché valor tutto e saver fa misteri,

vol. I Pag.891 - Da AVVENTORE a AVVENTURA (2 risultati)

ogni volta la cercava giovane e appetitosa, ché senza moglie l'osteria non può andare

uno sproposito perpetua a morire ora; ché questo era il momento che trovava l'avventore

vol. I Pag.892 - Da AVVENTURA a AVVENTURIERO (1 risultato)

messo nella prima schiera delle giovani, ché così si costuma quando una donna entra

vol. I Pag.894 - Da AVVERATO a AVVERSATIVO (1 risultato)

loro awersari, ma non poterò posare, ché le visioni de'morti non li lassavano

vol. I Pag.895 - Da AVVERSATO a AVVERSO (1 risultato)

iacopone, 22-92: rendomene pentuto, ché non fui avveduto: / per lo

vol. I Pag.897 - Da AVVERTITAMENTE a AVVEZZO (3 risultati)

awertisci a non mancare di venire, ché 'l duca ti aspetta *. c.

5-24: awertisci quel che tu fai; ché simone è un certo uomo. m

t'awezzare a le piccole cose, ché mai te ne sapresti rimanere né ne

vol. I Pag.898 - Da AVVEZZO a AVVIARE (1 risultato)

uomo onestissimo, avviarne!, / ché ti apportan men doglie i figli morti

vol. I Pag.900 - Da AVVICINATO a AVVILITIVO (1 risultato)

, storcendo il viso e contraffacendosi; ché niuno dee, per piacere altrui,

vol. I Pag.901 - Da AVVILITO a AVVILUPPATO (1 risultato)

esso; ma si giuoca di nulla, ché la bellezza di quel giuoco non va

vol. I Pag.903 - Da AVVINGHIARE a AVVISAMENTO (1 risultato)

143: ben io vivrò; ché a me l'anima avvinta / di più

vol. I Pag.904 - Da AVVISAMENTO a AVVISATO (1 risultato)

seli: -maestro, avvisa questo destriere, ché mi è fatto conto che tu se'

vol. I Pag.911 - Da AVVOLTOIO a AZIENDA (1 risultato)

la carogna. guinizelli, v-347-9: ché non fanno lamento li avoltori / e

vol. I Pag.914 - Da AZOCOMPOSTO a AZZARDOSO (1 risultato)

combattere le vostre asserzioni azzardate, ché vo'finire con una frase alla

vol. I Pag.915 - Da AZZAROLO a AZZOLLATO (3 risultati)

espurgate e nettate il vecchio levato, ché siate novella conspersione, ché voi siate azimi

levato, ché siate novella conspersione, ché voi siate azimi e senza levato;

voi siate azimi e senza levato; ché la vostra pasca si è cristo sacrificato.

vol. I Pag.919 - Da BABBALÀ a BABBUASSO (3 risultati)

il re. non lo ridiceste! ché io non fussi tenuto un babbióne.

dante, inf., 32-9: ché non è impresa da pigliare a gabbo

. monti, 5-530: stolto! ché seco / punto non pensa che son brevi

vol. I Pag.922 - Da BACATICCIO a BACCALÀ (2 risultati)

pover pelle grino - / ché i bacarozzi non guardano a quello, /

gioia non reca all'angellin digiuno; / ché la splendida bacca invan matura / non

vol. I Pag.929 - Da BACHECO a BACIARE (1 risultato)

e a te 'l chiama, / ché non ha uom nel mondo più celante »

vol. I Pag.931 - Da BACIARE a BACINELLA (2 risultati)

che a lor parrà gran cosa: ché la nostra / nasce di qua, senza

barbiere sbattute le une contro le altre, ché tali gli parvero sempre i piatti;

vol. I Pag.932 - Da BACINELLA a BACINO (1 risultato)

portavan più oltre le cervella, / ché tutte saltan fuor del capo fesso.

vol. I Pag.933 - Da BACINO a BACIOZZO (1 risultato)

/ intanto or godi e taci, / ché son d'amor mute promesse i baci

vol. I Pag.935 - Da BACO a BADA (2 risultati)

ma troppo a bada non istar: ché forse, / te veggendo di fuor,

a bada. idem, 20-19: ché più vi tengo a bada? assai

vol. I Pag.936 - Da BADA a BADARE (2 risultati)

'l figlio stettero a gran rischio, / ché 'nvelenate fuòr dal badalischio. fazio,

ch'io credo di questo malducco, / ché nella terza [schiera] lo mette

vol. I Pag.937 - Da BADARE a BADARE (2 risultati)

re pagan lieto non bada, / ché viene al pino, e ne leva la

lasciami andare e portar queste cose, ché io son badata pur troppo, innanzi che

vol. I Pag.938 - Da BADARELLA a BADIA (1 risultato)

, per dir meglio, una badia, ché vescovato non pigliarci io a niun modo

vol. I Pag.941 - Da BAGAGLIONE a BAGATTELLA (2 risultati)

una bagascia è la ragione, / ché l'avete mandata all'ospedale / per

piglia altro marito, e fa peggio, ché tiene bagascio in perpetua vergogna di sé

vol. I Pag.942 - Da BAGATTELLA a BAGGIOLO (2 risultati)

conto l'oste si chiamava, / ché lo volean pagar di bagattini. bandello

la comunicazione. dossi, 615: ché se il nostro bambino diventerà, esso pure

vol. I Pag.943 - Da BAGHERINO a BAGNANTE (1 risultato)

occhi e non mi tenére in ponte, ché, lodato sia dio, io veggo

vol. I Pag.944 - Da BAGNANTE a BAGNASCIUGA (2 risultati)

: bere. angiolieri, 73-8: ché la mattina, quando son levato, /

., 8-7 (281): ché io ho un podere verso il val d'

vol. I Pag.945 - Da BAGNATA a BAGNO (1 risultato)

bagni del mondo e i più grandi, ché bene vi si bagnano insieme cento persone

vol. I Pag.947 - Da BAI a BAIANTE (1 risultato)

pur la baia! / che dimandi? ché vo'tornare al letto. / che

vol. I Pag.949 - Da BAIONE a BAIULO (1 risultato)

non cognosca che voi non séte desso: ché quando 10 non cognoscessi che fuste desso

vol. II Pag.5 - Da BALDRACCHESCO a BALENARE (2 risultati)

quella balena andava lenta lenta, / ché molto è grande e de natura grave

memoria mia lo 'ngegno; / ché quella croce lampeggiava cristo, / sì ch'

vol. II Pag.7 - Da BALENO a BALESTRA (2 risultati)

per nulla al mare arrendere, / ché non credea che 'l ciel lo possi

, / e non se può tenir, ché non ha freno. lorenzo de'medici

vol. II Pag.8 - Da BALESTRA a BALESTRARE (1 risultato)

vita né de onor si cura, / ché sua balestra non avea serraglia, /

vol. II Pag.11 - Da BALIAGGIO a BALIATO (1 risultato)

gelosia, / per fin amare, ché ciascuno ha doglia / che teme di perder

vol. II Pag.12 - Da BALILLA a BALISTICO (1 risultato)

, / parve un ciottolo incantato, / ché le case vomitarono / sassi e fiamme

vol. II Pag.14 - Da BALLAMENTO a BALLARO (1 risultato)

pegola; questa è ancor derisione, ché qui non li tenea ballare. carducci,

vol. II Pag.16 - Da BALLATOIO a BALLINO (1 risultato)

stasera ci lasciarete stare in pace, ché non vogliam né maschere, né balletti,

vol. II Pag.20 - Da BALOCCATORE a BALORDAGGINE (2 risultati)

essere tenuto stolto, questo atto: ché, stando nel mezzo de'farisei, facea

certi balocchi di cera ch'io facevo: ché quando 10 tornavo di scuola, mi

vol. II Pag.21 - Da BALORDAMENTE a BALORDO (3 risultati)

benché seria ciascun stato ingannato, / ché di legier si crede a quel che s'

giurar che 'l creda ognuno, / ché altrimenti arei troppo del balordo: / qui

a tenere. voi mi parete balordo. ché non badate voi a quel ch'avete

vol. II Pag.23 - Da BALSAMODENDRO a BALUARDO (1 risultato)

la pelle. pascoli, 1183: ché tutte / l'arme egli avea, fuor

vol. II Pag.25 - Da BALZANO a BALZARE (4 risultati)

il più balzano ch'io vedessi mai; ché, fra paltre sue fantasticherie, la

non avere a fare con cervelli balzani, ché non gli ratterrebbe le catene de'mulini

non la vide con gli occhi, ché il cuore si era messo a fare salti

lupo alle pecore. tasso, 3-21: ché, rotti i lacci a l'elmo

vol. II Pag.29 - Da BAMBINEGGIARE a BAMBINO (1 risultato)

paresse piuttosto decrepita. monti, 11-754: ché la forza è bambina, e appena

vol. II Pag.31 - Da BAMBOLAGGINE a BAMBÙ (1 risultato)

fatto vaneggiare in questo dire; / ché co'sudditi suoi sì bamboleggia, / che

vol. II Pag.38 - Da BANDA a BANDA (1 risultato)

vale scudo o pancirone, / ché giù di quel gambilo è ruinato; /

vol. II Pag.97 - Da BASTARE a BASTARE (1 risultato)

diversi esser gli meriti degli predestinati: ché nella prima etade bastava agli pueri anzi lo

vol. II Pag.98 - Da BASTASO a BASTEVOLE (1 risultato)

guasto mondo, non fossero impedite, ché non vogliamo quelle esser bastevoli che a

vol. II Pag.100 - Da BASTIONE a BASTO (1 risultato)

quanto 10 ho ragion di dolermi; ché quando aveva il suo basto addosso parea

vol. II Pag.102 - Da BASTONCINO a BASTONE (1 risultato)

* o troppo interi al piegarsi, ché tutto vuol andare misuratissimo, e per

vol. II Pag.103 - Da BASTONIERE a BATACCHIO (2 risultati)

potè ben tirare e gridare, / ché fu vana ogni voce ed ogni crollo;

quivi toccò più d'una batacchiata, / ché 'l baston suona come una campana,

vol. II Pag.107 - Da BATTAGLIANTE a BATTAGLIO (1 risultato)

/ ben meritata ho vostra beninanza; / ché 'l prode battaglier cadde riverso,

vol. II Pag.109 - Da BATTENTATURA a BATTERE (1 risultato)

-non mi bat tere, ché veggio qui l'angelo di dio con una

vol. II Pag.110 - Da BATTERE a BATTERE (2 risultati)

migliore / sulla terra trovare; / ché non avete pare / né in pace,

smarrito, e batteasi la fronte, / ché non credette al suo savio consiglio.

vol. II Pag.118 - Da BATTEZZATO a BATTIBECCO (2 risultati)

potè esser da lei battezzata per vasetto: ché, in una mente la qual non

fato et agurio, indegnamente battezzato; ché certo, io ero più tosto disti-

vol. II Pag.119 - Da BATTIBERTA a BATTILANO (2 risultati)

attrista il cuore / del peregrino, ché quel suon lontano / ciò gli ricorda

: soccorrimi, o santo barone, ché lo mio marito hae le battigie, e

vol. II Pag.121 - Da BATTISARTIE a BATTITO (2 risultati)

campo santo non vi farò parola, ché i libri ne son pieni. manzoni,

nostri giorni fra tanta vainiglia, / ché solo un vostro battito di ciglia / scioglierebbe

vol. II Pag.122 - Da BATTITOIA a BATTITURA (1 risultato)

al suo figliuolo ch'ama molto; ché quando ha fatto l'eccesso sì 'l

vol. II Pag.123 - Da BATTO a BATTUTA (1 risultato)

, o troppo interi al piegarsi, ché tutto vuol andare misuratissimo, e per così

vol. II Pag.125 - Da BATTUTO a BAULE (2 risultati)

credo di questo malducco, / ché nella terza [schiera] lo mette turpino

e l'altro poneva al baùcco, / ché l'uno e l'altro di porre

vol. II Pag.126 - Da BAULLO a BAVA (1 risultato)

quello n'usciva un poco di bava, ché per non aver denti non poteva ritener

vol. II Pag.127 - Da BAVAGLIA a BAVARO (1 risultato)

e però e'ti mette il bavaglio, ché ti vergogni e temi. de roberto

vol. II Pag.128 - Da BAVAROLA a BAZAR (1 risultato)

e, il più, le galline; ché per comprare le mercanzie vogliono reali castigliani

vol. II Pag.131 - Da BDELLEPITECO a BEATIFICANTE (1 risultato)

e crede solo in sé bearsi, / ché ignora l'altrui ben, sape il

vol. II Pag.132 - Da BEATIFICARE a BEATITUDINE (2 risultati)

non le volere porgere nuova pena, ché doppiamente offende chi contro a coloro opera

è fruir questo ben per voluntate, / ché amor la muove, ond'ella a

vol. II Pag.135 - Da BECCACCINO a BECCAMENTO (1 risultato)

doverranno sopperire: et aporrassi invero, ché la beccheria ride più che maggio,

vol. II Pag.136 - Da BECCAMORO a BECCARE (2 risultati)

traessi ancora un po'di vino; / ché non par mai la sera io m'

tu mi pari or saggio, / ché quel che non puoi vender, vuoi don

vol. II Pag.137 - Da BECCARELLISTA a BECCHEGGIARE (2 risultati)

padrona, vo'vi beccate il cervello, ché non vorranno venire. berni, 67-3

cervella / gli è quel cercarla bella; ché di morti / se ne stenta a

vol. II Pag.138 - Da BECCHEGGIARE a BECCHINO (2 risultati)

doverranno sopperire: et aporrassi invero, ché la beccheria ride più che maggio, et

seguente avea a torre una becchiera; ché così chiamano quitar el virgo. =

vol. II Pag.140 - Da BECCO a BECCO (1 risultato)

primo ne sarai tu d'accordo seco, ché, per uno becco pappataci, tu

vol. II Pag.141 - Da BECCO A CUCCHIAIO a BECERO (1 risultato)

dovevi perciò straziare come fatto hai; ché, poi sodotti ci avesti a cercar

vol. II Pag.143 - Da BEFANATA a BEFFAMENTO (2 risultati)

a beffa questo detto: / ché così piacci a la mia donna amarmi,

infin là, senza perder tempo, ché non vorrei però, che la fortuna facesse

vol. II Pag.146 - Da BEH a BELGICO (1 risultato)

ricco, tu 'l sai; ché in ogni lato / sonar senti le valle

vol. II Pag.147 - Da BELGIOINO a BELLATORE (1 risultato)

più forte, chitarra garbata, / ché par che la bella non senta / la

vol. II Pag.148 - Da BELLATRICE a BELLEZZA (4 risultati)

inno si gorgoglian nella strozza, / ché dir noi possono con parola integra.

a stringhe vecchie. panciatichi, 139: ché 'l coturno ingemmato / scolorisce alla fine

abbaglia / non vi s'impara, ché quei dolci lumi / s'acquistan per ventura

finita participata da l'immenso bello: ché l'immagine del finito bisogna che sia

vol. II Pag.150 - Da BELLEZZA DI UN GIORNO a BELLICONE (2 risultati)

rimembrar mi giova e dole, / ché quant'io miro par sogni, ombre,

e non vo'tutto dire, / ché per usanza più cose si sanno: /

vol. II Pag.152 - Da BELLO a BELLO (2 risultati)

5-109: nemmeno la notte poteva riposare ché appena appisolata le appariva il pittore a

circa al tratto che facemmo dianzi; ché certo fu bello bellissimo. cellini,

vol. II Pag.156 - Da BELLOCCHIO a BELLOCCIO (1 risultato)

altro, e andar di bello, ché altrimenti noi insanguineremo e'trafieri e gli stocchi

vol. II Pag.158 - Da BELTRESCA a BEMBESCO (1 risultato)

, fatevi sotto se avete animo, ché vi pesto come blàtte! ». vittorini

vol. II Pag.160 - Da BENCONDIZIONATO a BENDA (3 risultati)

si potea stare / sanza sospetto, ché l'eran sicure. boiardo, canz.

dell'arciero apollo. manzoni, 26: ché ad alte cose al fine / l'

/ cingete ai capelli le bende! / ché con l'aurora tra voi / la

vol. II Pag.161 - Da BENDAGGIO a BENE (1 risultato)

sì che men grave s'intenda; / ché rado sotto benda / parola oscura giugne

vol. II Pag.162 - Da BENE a BENE (8 risultati)

desir vano. castiglione, 351: ché non bastar vi dovea far questa donna

dante, purg., 4-15: ché ben cinquanta gradi salito era / 10

sia proceduto / ciò che farai, ché e'mi fia diletto / morire anzi

, 6-136: or ti fa lieta, ché tu hai ben onde: / tu

amasti, e avesti ben onde; / ché s'io fossi giù stato, io

tuo cammin vuol esser corto; / ché tu sai ben che poco tempo ornai /

): e lasciate fare a me, ché fermamente io acconcerò i fatti vostri e

né da dovere. sacchetti, 33-72: ché per menare la bacchetta oltre al debito

vol. II Pag.163 - Da BENE a BENE (1 risultato)

bene: e deh stessi anch'io, ché molto sono annoiato. verga, 3-9

vol. II Pag.164 - Da BENE a BENE (2 risultati)

dall'ac- corger nostro scisso? / ché le terre d'italia tutte piene /

e fa ch'io li conosca; / ché gran disio mi spinge di savere /

vol. II Pag.165 - Da BENE a BENE (6 risultati)

che piange ed à alegranza, / ché lassa, ancor li sia dispiacimento, /

mi spacciare così per ferro rotto, ché tornerò bene saldo ancora, se mi vorrai

, almanco una volta il dì: ché so quanto bene si vogliano. lippi,

, muta consiglio e vientene meco, ché mai ben non sentii poscia che tu

bene, i lumi tuoi lascivi, / ché 'l tuo dolce guardar mi cangia in

, perdona / questi sdegnosi accenti, / ché sono i miei lamenti / segni

vol. II Pag.168 - Da BENEDICA a BENEDIZIONE (1 risultato)

ch'io porto di peonia: / ché questa è buona per il mal caduco

vol. II Pag.169 - Da BENEDUCATO a BENEFICATO (1 risultato)

: dante ebbe assai del pittagorico, ché beneficando il pubblico ha sempre favellato.

vol. II Pag.171 - Da BENEFICIO a BENEFICIO (2 risultati)

ii-77: rendi a dio grazie, ché tu n'hai cagione; / e per

che adesso ci sia beneficio alcuno vacante, ché quando ci fosse, io senza dubio

vol. II Pag.172 - Da BENEFICO a BENENTRATA (1 risultato)

poco più liberale, vi prego, ché sapete quanto e'sia benemerito vostro e mio

vol. II Pag.174 - Da BENEVOLENTEMENTE a BENIAMINO (1 risultato)

stata la benivolenza de la consuetudine, ché dal principio de la mia vita ho avuta

vol. II Pag.175 - Da BENIGNAMENTE a BENIGNO (1 risultato)

licenza, se le parrà di tentarlo; ché quando per qualunche rispetto non le

vol. II Pag.176 - Da BENINTENZIONATO a BENNATO (2 risultati)

con- viensi alla gran gentilezza, / ché so che ciò ch'io ho fatto

terriccio entravano nella benna giusto giusto, ché la scavatrice non ne aveva afferrato un

vol. II Pag.179 - Da BENZOILE a BERBICE (1 risultato)

brami anzi un favorire alle borse, ché, in questi tempi beoti, il

vol. II Pag.181 - Da BERE a BERE (2 risultati)

lui « che tu m'inganni; / ché branca d'oria non morì unquanche,

la paura che altro: e siccome- ché ho sempre sentito dire che quando s'ha

vol. II Pag.182 - Da BERECINZIO a BERENICEO (1 risultato)

mio trionfo. carducci, 23: ché pur mi preme di quegli occhi il raggio

vol. II Pag.184 - Da BERICOCOLAIO a BERLINA (1 risultato)

168: andate a la berlina, / ché de le nostre terre italiane /

vol. II Pag.185 - Da BERLINGA a BERNESCO (1 risultato)

? dimmi se vuoi covelle, / ché vo'spazzar la ca'. buonarroti il

vol. II Pag.187 - Da BERRETTA DA PRETE a BERRETTO (1 risultato)

. canti carnascialeschi, 2-322: ché cardan volentieri / non solo i purgatori

vol. II Pag.190 - Da BERSÒ a BERTESCA (2 risultati)

vederli dentro al consiglio divino; / ché quel può surgere, e quel può

berteggiatemi, schernitemi, vituperatemi, ché lo sopporto, perché non posso

vol. II Pag.191 - Da BERTESCARE a BERTUCCIA (1 risultato)

, 161-64: la cosa è spacciata, ché la bertuccia del vescovo dipigne a un

vol. II Pag.192 - Da BERTUCCIATA a BESTEMMIA (1 risultato)

e fa trovare i moccoli, / ché tu mi pari una bertuccia in zoccoli

vol. II Pag.193 - Da BESTEMMIABILE a BESTEMMIARE (2 risultati)

né bestemmiar né mala- dire, / ché a mio dispetto me 'l convien seguire.

de la strada / per venirti dietro, ché sentiva / bastemmiar non so che.

vol. II Pag.194 - Da BESTEMMIATO a BESTIA (4 risultati)

aveva anco un altro peccato grandissimo, ché, per quanto n'intendo, era il

« or va'», diss'el « ché quei che più n'ha colpa /

bestie, e bestia fia, / ché ci è ben di due gambe bestie ancora

rispondea: « tu riderai, / ché maggior bestia son di lui assai *.

vol. II Pag.195 - Da BESTIA a BESTIA (2 risultati)

vecchia di casa e la più disgraziata, ché l'unico figlio le era morto di

più che una volta l'anno, ché saresti riputato un bestiuolo. s. bernardino

vol. II Pag.196 - Da BESTIACCIA a BESTIALE (1 risultato)

] è venuto prosontuosamente cotesta bestiaccia, ché io non gli ho comandato che venga

vol. II Pag.198 - Da BESTIANZA a BETONAGGIO (1 risultato)

] è venuto prosontuosamente cotesta bestiaccia, ché io non gli ho comandato che venga

vol. II Pag.201 - Da BEVERATA a BEVUTA (2 risultati)

capre; io voglio ire a beverarle, ché le debbono aver sete. soldani,

in vero e'bee molto pulitamente, / ché in corte lo 'mparò fuor di

vol. II Pag.203 - Da BIACCO a BIADAIOLO (1 risultato)

, 1-20: andate a segare, ché le biade sono mature, e pochi sono

vol. II Pag.207 - Da BIANCO a BIANCO (1 risultato)

mandassi un fiasco di vin bianco; ché qui non se ne truova se non forti

vol. II Pag.208 - Da BIANCO a BIANCO (2 risultati)

per una festa o per una ché poco gli manca / a mandar a la

non è nero ancora del guadagnuzzo, ché non trovomi / un quattrino; e

vol. II Pag.209 - Da BIANCO a BIANCO (1 risultato)

forse il traditore il vero, / ché, se vi fussi stato pur rinaldo,

vol. II Pag.212 - Da BIASCICATORE a BIASIMEVOLE (2 risultati)

rimproverare. latini, i-1702: ché se per tuo conforto / lo suo dispende

idem, conv., i-vm-9: ché così come sarebbe biasimevole operazione fare una

vol. II Pag.213 - Da BIASIMEVOLMENTE a BIBACE (3 risultati)

creda / che mala lingua io sia; ché pur un verso / non scrissi

fatica. b. davanzali, i-161: ché del venir quivi in cotanto dolore a

'l motteggiar non sia impio; ché la cosa passa poi al voler esser

vol. II Pag.214 - Da BIBASICO a BIBLIOFAGIA (2 risultati)

questo vi sia detto senza far bibbia, ché non sarò lunga. lippi, 7-70

e nettar non invidio a giove; / ché sol mirando oblio ne l'alma

vol. II Pag.216 - Da BIBLIOTECARIO a BICCHIERE (1 risultato)

- menatela fuori, menatela, / ché la vogliamo conoscere. / -alla bica!

vol. II Pag.222 - Da BIETOLOSO a BIFLUENZA (1 risultato)

nemmeno la figlia di vittorio emanuele, ché aveva piantato la malavoglia senza dire:

vol. II Pag.224 - Da BIFORME a BIGATTO (1 risultato)

questo dà gran gusto il guardarlo, ché si assiste alla nascita stessa deh'umorismo

vol. II Pag.228 - Da BIGNÈ a BIGORDO (2 risultati)

in malora, gente da bigonci! / ché non me incresce de avervi perduti,

ancora un po'di vino; / ché non par mai la sera io m'addormenti

vol. II Pag.230 - Da BILANCIA a BILANCIA (4 risultati)

dov'è goffredo e tosto / entra, ché non gli è fatto alcun divieto;

tu che sognasti, tò'gli, ché son tuoi; / colui che gli pagò

aver vantaggio: / non bisogna sognarli, ché son suoi. / così sta la

gradasso più gagliardo. berni, 67: ché la regola vera di giustizia / è

vol. II Pag.231 - Da BILANCIA a BILANCIARE (1 risultato)

244: fermamente aspetta vendetta; ché il peccato tuo non rimarrà impunito.

vol. II Pag.234 - Da BILENCO a BILICAZIONE (1 risultato)

al bilico. pulci, 28-111: ché, dove il bel pinnaculo si bilica,

vol. II Pag.236 - Da BILIOSAMENTE a BIMBO (1 risultato)

: « tanti billi billi! / ché noi di'tu che gan l'ha imburiassato

vol. II Pag.246 - Da BIRRACCHIO a BIS (1 risultato)

e'non debbono però esser birri, ché non hanno le chiaverine. berni,

vol. II Pag.249 - Da BISBIGLIOSO a BISCHERO (2 risultati)

fortemente asserraglia il tuo penate, / ché quanti ha la città fornici e bische,

, e domane vel vorrò biscantare; ché questo in voi mi pare, che a

vol. II Pag.250 - Da BISCHERUME a BISCOLORE (1 risultato)

/ ma per tutto non può, ché ella va a biscia. dossi, 203

vol. II Pag.251 - Da BISCONDOLA a BISCUIT (1 risultato)

ed è di sasso buono. si avverta ché il biscotto, siccome resta per di

vol. II Pag.254 - Da BISOGNANTE a BISOGNARE (6 risultati)

in altra guisa passò la bisogna, ché quel di lorenzo si era tolto di

e della mia sciagura vi racconti, ché son certa che udita l'avete e sapetela

non si fa per noi, ché non bisogna. idem, purg.,

più nostro. petrarca, 49-5: ché quando più 'l tuo aiuto mi bisogna

non bisogna a lei questa paura, / ché orlando l'ama fuor d'ogni misura

il falso cupido nasciuto da la terrestre, ché altro luogo ed altro tempo a questo

vol. II Pag.255 - Da BISOGNATARIO a BISOGNO (1 risultato)

per questo il contrario v'avviene; ché di più aiuto si abbisogna a difender la

vol. II Pag.256 - Da BISOGNO a BISOGNO (3 risultati)

(chi sa?), ammazzato; ché a un bel bisogno non si uccella

volete colla mia famiglia / mangiar, ché forse n'avete bisogno, / dismonterete,

bisogno vostro. tasso, 7-11: ché poco è il desiderio, e poco è

vol. II Pag.257 - Da BISOGNOSAMENTE a BISONTE (1 risultato)

iii-35: lasciati consigliar a me; ché se tu non ti curi di dota,

vol. II Pag.258 - Da BISQUADRO a BISTICCICO (1 risultato)

e dir non ne bisogna, / ché, come vii, si pasce di carogna

vol. II Pag.260 - Da BISTRO a BITORZOLUTO (1 risultato)

cottura. pascoli, 1320: ché brigo il vaso, tuttavia bistùgio, /

vol. II Pag.264 - Da BIZZEFFE a BIZZUCA (3 risultati)

] e mi son riusciti felicemente, ché per dio sono stato alle volte sforzato

spirito bizzarro: iracondo oltra modo, ché così significa bizzarro in nostra lingua;

: questo non m'è orden novo, ché 'l capuccio longo arprovo, / c'

vol. II Pag.266 - Da BLANDULO a BLASONICO (1 risultato)

certano. sonetti e canzoni, 6-7: ché tacendo tutt'ore, / poriami consumare

vol. II Pag.267 - Da BLASONISTA a BLEFARICO (2 risultati)

, fatevi sotto se avete animo, ché vi pesto come blatte! ». landolfi

il colore 4 blatteo ', tutto ché talvolta appellato 4 purpureo ', col

vol. II Pag.269 - Da BLOCCATO a BLOCCO (1 risultato)

dentro ma l'ostacolo è nell'entrare, ché fuori appena passata la corona dei blocchi

vol. II Pag.273 - Da BOCCA a BOCCA (1 risultato)

replica che bisogna considerare molto bene, ché, a questi tempi, mettersi una bocca

vol. II Pag.274 - Da BOCCA a BOCCA (2 risultati)

si potessi entrar di qualche loco, / ché nel mondo è certe bocche, si

voce in pianto e strida, / ché quella gente forte lamentava. lorenzo de'

vol. II Pag.275 - Da BOCCA a BOCCA (2 risultati)

si ricevono, a bocca forzata, ché lo spazio già avanza, le ultime

dicete il vero, misser mio, ché più non me recordava de vostra nepote

vol. II Pag.280 - Da BOCCARE a BOCCHEGGIANTE (1 risultato)

dare le ultime boccate di vita, ché d'approdo non c'è più nessuna speranza

vol. II Pag.283 - Da BOCCINO a BOCCIOLOSO (1 risultato)

col vecchio / della pianta che nesta: ché d'ogn'arte / la sperienza debbe

vol. II Pag.285 - Da BOCCONE a BOCCONI (1 risultato)

): andate, andate, messere, ché voi non sapete che cosa sia un

vol. II Pag.286 - Da BOCCONOTTI a BODDA (1 risultato)

, ma bevve; anzi, ribevve, ché non s'accorse -tant'era assorto

vol. II Pag.287 - Da BODINO a BOIA (1 risultato)

di carne un dito saldo, / ché tutte son ricamate le cuoia. ariosto,

vol. II Pag.294 - Da BOLLICHÌO a BOLLIRE (3 risultati)

che dintorno abbruciò la gramigna, / ché l'acqua bolle e pareva sanguigna.

: ma ficca li occhi a valle, ché s'approccia / la riviera del sangue

convien ch'ella sia stufata, / ché colla stufa guerir se ne suole. /

vol. II Pag.295 - Da BOLLITA a BOLLITO (2 risultati)

s'e'non vi spiace; / ché, s'io sto troppo fuor, mia

ambra, 47: ch'i'veggio; ché qual cosa bolle in pentola. salvini

vol. II Pag.296 - Da BOLLITO a BOLLORE (1 risultato)

di que'tali non le può contenere; ché altrimenti le vorrei fare imprimere col bollo

vol. II Pag.300 - Da BOMBABÀ a BOMBARDATORE (1 risultato)

non so come e'sarà vendicato, / ché poco il dì si partì poi

vol. II Pag.301 - Da BOMBARDELLA a BOMBICINO (1 risultato)

il popolo] quanto è temuto, ché i bombassi / fanno un incanto, che

vol. II Pag.303 - Da BOMICARE a BONARIETÀ (1 risultato)

corrente. il più fresco vento, ché hanno istinto naturale cercarlo. bonàccio (ant

vol. II Pag.304 - Da BONARIO a BONIFICARE (1 risultato)

: « vieni a tua posta, / ché or sei vasso ed eri paladino »

vol. II Pag.305 - Da BONIFICATO a BONTÀ (2 risultati)

buona ', ma non è così, ché le si dà il significato di *

idem, par., 26-30: ché 'l bene, in quanto ben come s'

vol. II Pag.306 - Da BONTADIOSAMENTE a BONZO (4 risultati)

posto troppo mente a queste armi, ché non è mestieri da donne né me

le veggio ben guarnite ed innorate, ché a quel modo mi paion belle. 0chino

cavallo e usa tua bontade, / ché, come digno sei, te avrò trattato

a timoroso le parole giugnessono virtute; ché agli savi e bontadosi credo avere detto

vol. II Pag.308 - Da BORBOTTANTE a BORCHIA (1 risultato)

andò dianzi in quel boschetto, / ché qualche fantasia ha per la mente:

vol. II Pag.310 - Da BORDEGGIO a BORDERÒ (2 risultati)

: io non mi curo, / ché quella spada alfin serà la mia, /

-adesso lo penso. -pensalo bene, ché andato lui in bordello, io sarei dominus

vol. II Pag.311 - Da BORDIGLIO a BORDONE (2 risultati)

dei marinai ci richiamarono a bordo, ché era pronto. mangiammo all'ombra delle grandi

mi'bordon non avea ferratura, / ché già mai contra pietre no ll'urtava;

vol. II Pag.312 - Da BORDONE a BOREALE (2 risultati)

è nel numero dei sei questa vertù; ché se fossero otto, ancora si potrebbe

lor guida e seconda; / ché più facil saria svolger il corso /

vol. II Pag.315 - Da BORGOGNA a BORIA (1 risultato)

seguir convene una zuffa grandissima, / ché a l'altro canto abandonai la istoria

vol. II Pag.318 - Da BORRO a BORSA (2 risultati)

per lei, nel caldo borro? / ché tosto griderei: « io vi soccorro

ne la borsa te voglio cercare, / ché io non me trovo di moneta un

vol. II Pag.319 - Da BORSA a BORSA (2 risultati)

tu ti rimanga dal tagliar le borse, ché tu non capitassi male. f.

fondo; e li aveva stirati, ché facevano le borse sui ginocchi.

vol. II Pag.321 - Da BORSETTA a BOSCAIOLO (1 risultato)

star in diserti né 'n foresta, / ché vi cade sovente la tempesta: /

vol. II Pag.322 - Da BOSCATA a BOSCO (1 risultato)

sorella si lamenta e plora, / ché si ricorda di sua antica pena, /

vol. II Pag.327 - Da BOTTA a BOTTA (3 risultati)

fu quel giorno botta sì rubesta, / ché parve nel colpir scontro de troni.

/ in proda per le botte; / ché poria in scontrando / ed in iscoglio

: -via dàlie un po'più sodo, ché le tue non arrivano. -qui la

vol. II Pag.328 - Da BOTTA a BOTTANA (1 risultato)

di servire: / ma chiedi, ché la botta che non chiese / non ebbe

vol. II Pag.329 - Da BOTTARE a BOTTE (2 risultati)

che lor botte si spanda, / ché s'han del pane, il pozzo è

[il vicolo] non da passaggio ché nessuna porta dava in quel vicolo, ma

vol. II Pag.331 - Da BOTTEGAIO a BOTTEGANTE (1 risultato)

sono a bottega a ogni cosa, ché di questi casi ce ne interviene ogni giorno

vol. II Pag.332 - Da BOTTEGARE a BOTTIGLIA (1 risultato)

verso il ponte a rifredi, / ché giannesse ha spillato un botticèllo / di

vol. II Pag.334 - Da BOTTO a BOTTONE (4 risultati)

del del l'ordine rotto, / ché il bel pianeta non facea ritorno;

farfarello al rezzo; / e dubitò, ché si vide il sol sotto / come

risponde: « messer sì, posso, ché questi non sono bottoni, ma sono

/ cacciar soletto quel popol codardo; / ché tutti insieme, e il suo re

vol. II Pag.337 - Da BOZZA a BOZZIMA