Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: causa Nuova ricerca

Numero di risultati: 8153

vol. I Pag.3 - Da A a A (1 risultato)

tarocchi. 11. indica la causa, il motivo (sta in luogo di

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (3 risultati)

vi siate abbagliati. ma ritroviamo la causa dell'abbagliamento. 5. pitt

vista per troppa luce o per altra causa (fumo, malattia degli occhi, ecc

per soverchio splendore, o per altra causa (anche per capogiro). dante

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (2 risultati)

sua, e basta a espedire la causa. bandello, ii-1221: l'imperatore viene

viaggio andavamo perdendo sempre del giorno a causa che il sole ce si levava più tardi

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (2 risultati)

accettare con convinzione un'opinione, una causa; accogliere nel proprio spirito; adottare

stati dei preti che hanno abbracciato la causa del popolo. 12. favorire

vol. I Pag.51 - Da ABORTITO a ABRAXEA (1 risultato)

, generali. -abòrto accidentale: per causa improvvisa, traumatica (caduta, spavento

vol. I Pag.56 - Da ACCADEMISMO a ACCAGLIARE (2 risultati)

. accusare, incolpare; attribuire la causa, la colpa. compagnetto da

accagióne, sf. ant. cagione, causa. guido delle colonne volgar.

vol. I Pag.61 - Da ACCAPPIAMENTO a ACCAREZZATO (1 risultato)

e accarezzava solo alci- biade, come causa futura di molti mali alla loro patria

vol. I Pag.69 - Da ACCENDERE a ACCENDERE (1 risultato)

animi anche per una ben che minima causa, si accendono rapidamente. palazzeschi,

vol. I Pag.76 - Da ACCESSORIAMENTE a ACCETTA (2 risultati)

l'accesso non si può spedir la causa. panciatichi, 247: ieri mi condusse

diritto processuale, la subordinazione di una causa rispetto a un'altra più importante

vol. I Pag.80 - Da ACCHITO a ACCIACCO (2 risultati)

tommaso la riconobbe d'acchitto, a causa del suo paltoncino rosso a campana.

, malessere prolungato e fastidioso (a causa di un'infermità, dell'età avanzata

vol. I Pag.83 - Da ACCIDENTALMENTE a ACCIDENTE (1 risultato)

sua vita, divenne una risoluzione, a causa d'un accidente, il più serio

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (1 risultato)

così vicina alla linea equinoziale, che li causa continua pioggia accompagnata da un ardentissimo sole

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (2 risultati)

ebreo, 109: ponevano il padre causa principale e il caos causa accessoria e accompagnatrice

il padre causa principale e il caos causa accessoria e accompagnatrice. c. dati

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (3 risultati)

, rettor., 70-6: parte della causa è ogne consti- stagnino. tuzione:

stagnino. tuzione: donde no la causa alla constituzione ma, la con

rifl. stituzione s'acconcia alla causa. iacopone, 29-40: per le

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (1 risultato)

acconcio di sostenere nella seconda parte la causa di dio, e di diffonderlo dalle accuse

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (2 risultati)

bene le sue parole colla natura della causa. idem, v-271-52: sapete..

67-5: controversia del nome [della causa] è quando lo fatto è conceduto,

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (3 risultati)

della constituzione [= la questione della causa] vegna della difensione ch'è della

del difenditore si puote cognoscere se la causa o la questione è di fatto o di

. accùsàre, da causare * dare per causa ', * far causa'.

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (1 risultato)

e quello sopra che contendono è appellata causa. giamboni, 146: o umile lagrima

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (1 risultato)

inoltre chinea (per aferesi, a causa dell'articolo incorporato: vachinea -lachinea

vol. I Pag.132 - Da ACQUARIO a ACQUATINTA (1 risultato)

pesce. idem, 149: la causa e l'ordine de la posizione de'pianeti

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (1 risultato)

vendette, che di riconoscerli da una causa, con la quale non ci sia altro

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (1 risultato)

al suo scrittoio per addentrarsi nello studio della causa che aveva tralasciato. silone, 5-9

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (1 risultato)

in adietro è bene detto che quella causa è appellata mirabile. compagni, ii-8

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (1 risultato)

60: la nave faticava molto a causa dell'argento vivo, che portavamo messo in

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (2 risultati)

conosciute con rad- durre di esse una causa qualsiasi, dovendosi addurre invece quella

, dovendosi addurre invece quella sola causa che è insieme il fine, e che

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (1 risultato)

, i-277: è ben lecito nominare la causa per l'effetto e questo per quella

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (1 risultato)

aveva avuto la segreta adesione di fare causa comune con noi. piovene, 5-145:

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (1 risultato)

. viviani, i-582: di questa causa inferiore non è qui mio proposito di trattare

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (1 risultato)

uomo di essergli adiutore in una sua causa. ugurgieri, 122: o perfido

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (3 risultati)

. savonarola, iii-74: la prima causa adopera più in ogni cosa che la

cosa che la seconda. dio è prima causa, ergo lui opera più in ogni

opera più in ogni effetto che ogni altra causa. di capua, i-514: oltre

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (1 risultato)

uno effetto s'aprossima più alla sua causa, più participa di quella. e

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (1 risultato)

tu vuoli inforzatamente congiungere et adunare colla causa, conviene che d'esse medesime traghe quelle

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (1 risultato)

accorsi subito che l'afa, proprio a causa di quelle nuvole scure che annunziavano il

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (3 risultati)

8. dir. questione o causa su cui il magistrato deve esprimere il

[s. v.]: la causa stessa dicesi affare, versando per lo

: affare invece di giudizio, di causa, processo, è un francesismo scrivo

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (1 risultato)

falso giudizio o sentimento, imputandone la causa ad esterne illusioni o influenze.

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (2 risultati)

. diminuzione della resistenza del materiale a causa di sollecitazioni ripetute (cfr. fatica

che dà fatica; che è causa di stanchezza, di travaglio.

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (1 risultato)

aver la colpa affatto; / ch'una causa et un'altra sì lo trasse.

vol. I Pag.212 - Da AFFINATOIO a AFFIOCARE (1 risultato)

congiunti per affinità spirituale; contratta per causa de'sacramenti del battesimo e della cresima

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (2 risultati)

fisica o morale). -anche la causa stessa della condizione dolorosa: sventura,

'tristezza ': e sempre ha una causa o occasione determinata. la pena può

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (1 risultato)

; sentirsi mancare il respiro (a causa del caldo, della sete, o

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (1 risultato)

buco. non è difficile trovare la causa di questa metafora. -agente di

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (11 risultati)

. che produce un effetto; che è causa; principio efficiente, causale, attivo

causale, attivo. -agente naturale: causa naturale, che rientra nell'ordine della

ordine della natura. -primo agente: causa prima, dio. -causa agente:

agente: nella filosofia aristotelica, la causa efficiente, il principio del movimento.

la materiale, la formale e la causa agente, che fa o muove la cosa

o muove la cosa, e la causa finale, che è il fine che muove

nobile di tutte due, perché è causa di quelle, e la causa finale è

perché è causa di quelle, e la causa finale è più nobile ed eccellente di

eccellente di tutte quattro e più che la causa agente, però che per il

; onde il fine si chiama « causa di tutte le cause ». machiavelli,

potesse da'figliuoli esser levata senza giustissima causa. 3. dir. contratto

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (1 risultato)

agiugne fede et altoritade alla sua causa. dante, inf., 11-62:

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (1 risultato)

targioni pozzetti, 12-1-162: questa tal causa... potrebbe aver fatto unire in

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (1 risultato)

65: [il dittatore] agitata la causa sua, ne fu assoluto. idem

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

1-14: però noi miriamo la stessa causa agitata in un tribunale composto di più

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (1 risultato)

vitelle e buffali ammazzano mal volentieri a causa di religione e perché servono all'agricoltura

vol. I Pag.292 - Da ALBORELLA a ALCADE (1 risultato)

insufficienti al volo (che furono la causa del suo sterminio a opera dei cacciatori)

vol. I Pag.300 - Da ALETTARE a ALFABETISMO (2 risultati)

alfabetismo acquista sempre più terreno. la causa dell'alfabetismo è la causa della civiltà »

. la causa dell'alfabetismo è la causa della civiltà ». = ricavato da

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (1 risultato)

allarme: l'uva divenuta invendibile a causa dello strato di polvere che vi era

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (3 risultati)

allegare, produrre a sostegno di una causa. de luca, 1-7-3-91:

sentenza a lor modo, dove nella causa non si eran fatte ancor l'alle-

ancora al papa ragioni da giustificare la causa sua: e perciò allegava appartenersi a

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (1 risultato)

al difuori... allentatura è la causa, ernia l'oggetto; ma nell'

vol. I Pag.336 - Da ALLORQUANDO a ALLUCINANTE (2 risultati)

non vuole il male ne allontani la causa. g. m. cecchi,

mano a mano acconciare al genere della causa. guinizelli, ii-408: awène spessamente

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (2 risultati)

173: la vicinanza dell'oggetto è causa d'allungare il telescopio, ma tale allungamento

il telescopio, ma tale allungamento è causa di ricrescimento maggiore. manzoni, 436:

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (1 risultato)

da molte allusioni ho capito che la causa del fallimento della mamma ero stata proprio

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (2 risultati)

tiranno ti carezza e cerca di non dare causa di pensare a fare novità. della

ne chiedevano molto più del solito per causa della quantità delle nave che erano venute

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (1 risultato)

2-130: dovreste serbarvi gelosamente per una causa più alta di tutti noi.

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (3 risultati)

le quali agiugne fede et altoritade alla sua causa. fra giordano, 5-47: qual

rettor., m-15: onde quella causa ch'è deliberativa non puote essere non

tullio che quante consti- tuzioni à una causa, altrettante v'à questioni e ragioni

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (1 risultato)

: non derivò, signor, la causa altronde, / se non d'aver beuto

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (1 risultato)

ariosto, 131: non senza causa il giglio e l'amaranto / l'uno

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (1 risultato)

, e poi a se medesimo sia causa di dannazione? allegri, 148: e

vol. I Pag.387 - Da AMBULANZA a AMEN (1 risultato)

o sostanze di rifiuto). può essere causa di malattie intestinali dell'uomo e degli

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (1 risultato)

vera amicizia umana è quella che è causa de l'onesto e vincolo de le virtù

vol. I Pag.394 - Da AMITTO a AMMACCHIARE (1 risultato)

in una su perficie a causa di un urto o di pressione. -

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (1 risultato)

. che ammazza, che è causa di morte; uccisore. bencivenni

vol. I Pag.405 - Da AMMENDATO a AMMESSO (2 risultati)

di s. stefano, 180: la causa si decida fra'tempi statuiti,.

, o per fomentare il processo della causa. de luca, 1-9-3-10: per la

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (1 risultato)

altra lettera o giudice delegato in sua causa o questione, che da niuna signoria di

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (1 risultato)

, se la revoca avviene senza giusta causa. -amministratore giudiziario: ausiliare del

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (1 risultato)

ma come ammiratore e luogotenente della prima causa, architettrice d'ogni cosa. salvini

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (1 risultato)

agli interessi di una delle parti in causa. -dir. ammin. atto amministrativo

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

-ant. con valore causale: a causa, per via di. g.

vol. I Pag.447 - Da ANCOI a ANCORA (1 risultato)

offrendo grande resistenza al moto ondoso a causa della sua forma, aiuta l'imbarcazione

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (1 risultato)

tutte le donne mi hanno disprezzato per causa della maledettissima gelosia. bareiti, i-116

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (1 risultato)

gloria, coll'andare del tempo sono causa o di spegnerla o di oscurarla. collodi

vol. I Pag.466 - Da ANFANI A a ANFISBENA (1 risultato)

domestici per disprezzare e porre fuori di causa i falsi padroni, i padroni a metà

vol. I Pag.474 - Da ANGOSCIAMENTO a ANGOSCIOSO (1 risultato)

. che dà angoscia; che è causa di acerbo dolore; affannoso, tormentoso;

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (3 risultati)

non ha raggione di principio ma di causa. idem, 3-237: se l'essere

conviene, e lo aver raggione di causa efficiente, molto più si deve affirmare

(di un'impresa, di una causa, di un movimento).

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (1 risultato)

non ha raggione di principio, ma di causa. campanella, 1060: in

vol. I Pag.494 - Da ANNETTERE a ANNIDARE (1 risultato)

: né ce ne può esser altra [causa] che l'accordo, comunque

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (1 risultato)

passare successivamente sotto stelle circumpolari diverse a causa della precessione degli equinozi.

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (1 risultato)

ovvero è annullato il secondo matrimonio per causa diversa dalla bigamia, il reato è estinto

vol. I Pag.503 - Da ANNULLATIVO a ANNUNZIARE (1 risultato)

. distruzione deh'equilibrio spirituale, a causa di una passione che afferra con violenza

vol. I Pag.510 - Da ANTARES a ANTECESSORE (4 risultati)

degli atti giudiciali che corsero in una causa. = comp. da ante

britannia. campanella, 2-191: e ogni causa antecedente è causa o concausa o segno

2-191: e ogni causa antecedente è causa o concausa o segno della conseguente o della

: per quindici giorni continui piglierà questa causa; e per questi quindici giorni farà la

vol. I Pag.513 - Da ANTEPILANO a ANTESIGNANO (1 risultato)

le pentole o i cavoh, entra in causa. magalotti, 9-2-102: imaginarmi il

vol. I Pag.520 - Da ANTICRESI a ANTIDILUVIANO (1 risultato)

antidemocratica ed antisociale del principio della giusta causa. = comp. da anti-4 contro

vol. I Pag.527 - Da ANTIQUITÀ a ANTISOCIALE (1 risultato)

natura antidemocratica ed antisociale del principio della causa giusta. cicognani, 12-148: io ero

vol. I Pag.532 - Da ANTROPONIMIA a ANZI (1 risultato)

anvito, sm. ant. causa, motivo, ragione. iacopone

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (1 risultato)

comandamenti del generai putnam, ciò era a causa della sua anzianità. 2

vol. I Pag.535 - Da APELIOTA a APERTO (1 risultato)

ha fatto tutti i buoni offizi in questa causa che si possano desiderare. tasso,

vol. I Pag.541 - Da APOLITICITÀ a APOPLESSIA (2 risultati)

di apologia, difensore ed esaltatore di una causa, di una dottrina.

l'attribuisca alla evidentissima bontà della mia causa. c. gozzi, i-5

vol. I Pag.543 - Da APOSTEMOSO a APOSTOLO (1 risultato)

filosofiche, politiche, al trionfo di una causa, di un'idea. d'

vol. I Pag.554 - Da APPARISCENTE a APPARTAMENTO (1 risultato)

porta della locanda apparve bianchina. a causa del suo vestito bianco fu come un'

vol. I Pag.555 - Da APPARTARE a APPARTENENZA (1 risultato)

appartata. viviani, i-582: di questa causa inferiore non è qui mio proposito di

vol. I Pag.557 - Da APPASSIONATEZZA a APPASTELLARE (2 risultati)

v. s. illustrissima una certa causa. algarotti, 2-77: oltre al

s'infradicino o apassischino per il cammino a causa del lungo viaggio. i. nelli

vol. I Pag.558 - Da APPATRINO a APPELLATIVO (1 risultato)

14: quando lo appellante nella detta causa d'appellazione avesse la sentenza contro.

vol. I Pag.559 - Da APPELLATO a APPENA (1 risultato)

dei caduti in guerra o per una causa. 2. nelle caserme e nei

vol. I Pag.561 - Da APPENDICECTOMIA a APPESANTIRE (1 risultato)

vere o verisimili, le quali facciano la causa acconcia a provare. cassiano volgar.

vol. I Pag.581 - Da APPOSTAMENTO a APPOZZARE (1 risultato)

la rettorica insegna dire appostatamente sopra la causa proposta. segneri, ii-209: il

vol. I Pag.588 - Da APPREZZO a APPROFITTARE (1 risultato)

, non le riuscì d'indoviname la vera causa. = deverb. da approcciare

vol. I Pag.592 - Da APPROVATIVO a APPRUAMENTO (1 risultato)

scritture (almeno a diretta approvazion della causa), non citi padri.

vol. I Pag.595 - Da APPUNTATURA a APPUNTO (1 risultato)

che si parte del suo sito per causa della nave, quanto il peso proprio d'

vol. I Pag.597 - Da APRILINO a APRIRE (1 risultato)

assoluto, assunto senza reale conoscenza di causa (e indica una posizione dogmatica,

vol. I Pag.612 - Da ARBITRIO a ARBITRO (1 risultato)

giudice; ma, diventato arbitro nella causa sua, lo condannò a morte. giannotti

vol. I Pag.613 - Da ARBO a ARBORESCENZA (1 risultato)

3. dir. in una causa civile, chi è chiamato dalle parti

vol. I Pag.627 - Da ARCIFANFANO a ARCIONE (1 risultato)

, per guadagnarsi il suo favore nella causa loro, gli hanno a piena

vol. I Pag.628 - Da ARCIONE a ARCIVESCOVO (1 risultato)

cornicioni e altro,... furono causa che filippo nello stesso tempo facesse tutti

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (1 risultato)

: se la salsedine del mare avessi causa dallo ardore del sole, e'

vol. I Pag.642 - Da AREOPAGITICO a ARGEMONIA (3 risultati)

mi costrinse a parlar fuor de la causa? salvini, 39-iv-180: il qual

compassione, o sdegno con argomenti estranei alla causa, come sogliono fare gli oratori per

non è pregiudizio che faccia perdere la causa a chi l'ha proposta senza far

vol. I Pag.648 - Da ARGOMENTATIVO a ARGOMENTO (6 risultati)

mano a mano aconciare al genere della causa. dante, conv., i-iv-6:

argumenta così: niente si fa sanza causa, dunque il male della pena non è

il male della pena non è sanza causa, e se gli è da qualche seconda

, e se gli è da qualche seconda causa, la depende dalla prima causa e

seconda causa, la depende dalla prima causa e la prima causa è dio. adunque

depende dalla prima causa e la prima causa è dio. adunque il male della

vol. I Pag.649 - Da ARGOMENTO a ARGOMENTO (1 risultato)

delle future cose argomento. 3. causa, motivo; incitamento, incentivo.

vol. I Pag.651 - Da ARGUZIA a ARIA (1 risultato)

aria della stanza fu quasi irrespirabile, a causa del liquido spruzzato di lassù, contro

vol. I Pag.656 - Da ARIDUME a ARIETTA (2 risultati)

azzurrognolo dell'occhio, avrebbero vinto la causa. d'annunzio, iv-2-980: un

ora in quello dei pesci, a causa della precessione degli equinozi. dante

vol. I Pag.657 - Da ARIETTA a ARINGO (2 risultati)

qualunque arimanno o uomo libero porterà una causa davanti a noi prima d'essersi rivolto

brevemente et apertamente dicendo la somma della causa. g. villani, 10-49: saviamente

vol. I Pag.660 - Da ARISTOTELICO a ARLECCHINO (1 risultato)

le unità aristoteliche, come se la causa delle libertà drammatiche non fosse vinta da

vol. I Pag.661 - Da ARLIQUIA a ARMA (2 risultati)

altressì per eloquenzia difenderemo noi la nostra causa dall'avversario. francesco da barberino,

altiera memoria del terribile giovanni dei medici causa oggidì lo insolente istudio che si pone nel-

vol. I Pag.670 - Da ARMERIA a ARMISTIZIO (1 risultato)

autem proprie virorum sunt, conlatae victoriae causa militibus ab armorum virtute: unde et

vol. I Pag.672 - Da ARMONIACO a ARMONIOSO (1 risultato)

. leone ebreo, 95: la causa principale che ne mostra in loro [

vol. I Pag.674 - Da ARNIA a ARNICA (1 risultato)

. che speculano sulle dilazioni anche della causa, sulle lungaggini dei tribunali. palazzeschi,

vol. I Pag.679 - Da ARRABBIATURA a ARRAMPICARE (2 risultati)

7. agric. divenuto infecondo a causa di cattiva lavorazione o di maltempo (

uva non giunta a maturazione, a causa di temperature eccessive. = voce siciliana

vol. I Pag.682 - Da ARRECATO a ARREMBARE (1 risultato)

, che 'l papa convenne senza molta causa a fare una guerra in italia,

vol. I Pag.687 - Da ARRICAVO a ARRICCIARE (1 risultato)

mettiamoci d'accordo: io che sono la causa del vostro arricchimento, e voi che

vol. I Pag.689 - Da ARRICCIOLINAMENTO a ARRINGATORE (2 risultati)

. ant. difendere, sostenere (una causa). d. bartoli, 37-67

e molto più al sentirlo aringar la sua causa, non gli seppe negar la licenza

vol. I Pag.698 - Da ARROTABILE a ARROTO (1 risultato)

pei tribunali, come litiganti d'una causa spallata. dotti, iii-255: v'ho

vol. I Pag.702 - Da ARRUFFONE a ARSENALE (1 risultato)

in particolare: pere e mele) a causa del freddo. = deriv.

vol. I Pag.703 - Da ARSENALOTTO a ARSICCIO (1 risultato)

ma tutte due sono egualmente pericolose a causa de'vapori sulfurei e arsenicali, che

vol. I Pag.709 - Da ARTEFICIATO a ARTERIORRAFIA (1 risultato)

5. chi è origine e causa di qualcosa; creatore, autore.

vol. I Pag.711 - Da ARTICOLATO a ARTICOLO (1 risultato)

articolo, allora potremo discorrere a cognizione di causa. rajberti, 2-128: mi è

vol. I Pag.712 - Da ARTIERE a ARTIFICIALE (1 risultato)

effetto è per dimostrare la perfezione della causa. trissino, i-51: quell'altra [

vol. I Pag.715 - Da ARTIGIANELLI a ARTIGLIERIA (1 risultato)

merlo, e presene tanto, che fu causa di non mi far male. idem

vol. I Pag.717 - Da ARTO a ARUSPICINA (1 risultato)

di un'articolazione lesa da una causa patologica. ojetti, i-724:

vol. I Pag.749 - Da ASSAPO a ASSASSINIO (2 risultati)

dimostro di essersi crucciato meco: e la causa fu, che dolendomi con sua eccellenzia

... per onestar la sua causa... ha divulgata una voce,

vol. I Pag.751 - Da ASSE a ASSECCARE (1 risultato)

dell'asse, che a ogni più lieve causa drizza lo scafo per prua fuori dell'

vol. I Pag.759 - Da ASSENZIATO a ASSERO (1 risultato)

esprime tutto ciò che neu'animo è causa di amaro, desolato tormento, di

vol. I Pag.764 - Da ASSICURARE a ASSICURARE (1 risultato)

: 'queste prove sono assicurate alla causa '; dirà uno scienziato: * benefizi

vol. I Pag.766 - Da ASSIDENZA a ASSIDERE (1 risultato)

fame. soderini, iii-214: e per causa della lor debolezza [i polloni teneri

vol. I Pag.774 - Da ASSOLCATORE a ASSOLUTO (1 risultato)

? settembrini, 1-34: fu fatta la causa: alcuni condannati a morte, e

vol. I Pag.775 - Da ASSOLUTORE a ASSOLUZIONE (1 risultato)

è cosa tanto minima che non possi esser causa dell'assoluzione o condanna. panzini,

vol. I Pag.777 - Da ASSOMIGLIATO a ASSONNATO (1 risultato)

natura desidera convertirsi e assimigliarsi alla sua causa. sannazaro, 4-79: tal che

vol. I Pag.786 - Da ASTASIA a ASTENSIONISTA (3 risultati)

sue funzioni (se ha interesse nella causa o in un'altra causa analoga; se

interesse nella causa o in un'altra causa analoga; se egli stesso o la

o con i difensori, o ha causa pendente con essi; se ha avuto

vol. I Pag.792 - Da ASTRINGENTE a ASTRO (1 risultato)

se non offriranno in contrario de la tua causa altre allegazioni, che vagliano più di

vol. I Pag.796 - Da ASTUZIATO a ATEISMO (1 risultato)

soffrire. doveva essere cagionato da una causa atavica, come il rosso per i

vol. I Pag.800 - Da ATONALE a ATREPLICE (1 risultato)

(perdita o mancanza parziale) a causa di particolari condizioni morbose. a

vol. I Pag.802 - Da ATROCIA a ATTACCAMENTO (3 risultati)

entri almanco a parte, e come causa concomitante. redi, 16-iii-248: il quale

una persona, un'idea, una causa). magalotti, vi-74: dov'

quali si presentino per volontario attaccamento alla causa. manzoni, 364: per quell'

vol. I Pag.810 - Da ATTEMPERATO a ATTENDERE (1 risultato)

che promettea di trattare per rettorica ogne causa. rustico, v-291-3: chi messer

vol. I Pag.813 - Da ATTENTATO a ATTENTO (1 risultato)

può condennarsi, avendo osato / di far causa pendente un attentato. de luca,

vol. I Pag.814 - Da ATTENTO a ATTENZIONE (1 risultato)

, e la prima ed ultima causa della corruzione ed infelicità umana.

vol. I Pag.821 - Da ATTINIO a ATTITUDINE (1 risultato)

. dir. ant. trattare (una causa). targioni pozzetti, 12-2-193

vol. I Pag.824 - Da ATTO a ATTO (2 risultati)

di grazia sarebbe un atto nocivo alla causa pubblica, e che farebbe me spregevole

quale, secondo e'filosofi, se'prima causa, a te primo principio, a

vol. I Pag.825 - Da ATTO a ATTO (2 risultati)

quello di procedura e gli atti della causa. periodici popolari, i-404: il

e concordemente fu risoluto che sarebbe stato causa di scisma. d. battoli, 34-220

vol. I Pag.827 - Da ATTORCIGLIAMENTO a ATTORNIARE (1 risultato)

era obbligato a doversi fare attore di causa; e spesso, ma più spesso

vol. I Pag.836 - Da ATTRITARE a ATTUALE (1 risultato)

agli altri e a me medesimo la causa del mio stato attuale di salute, ma

vol. I Pag.841 - Da AUDITORIO a AUGNATO (1 risultato)

di inghilterra volle che per la medesima causa della pace an dasse l'

vol. I Pag.842 - Da AUGNATURA a AUGURE (1 risultato)

-trice). ant. che è causa di aumento, che accresce. beicari

vol. I Pag.843 - Da AUGURIARE a AULA (1 risultato)

farmi, per sì augusta e santa causa, denunciatore e supplichevole. lambruschini, 1-81

vol. I Pag.851 - Da AUSTORIO a AUSTRO (1 risultato)

una famiglia, qualunque ne sia la causa, non ispira emozioni austere e modeste.

vol. I Pag.859 - Da AUTOPORTATO a AUTORE (3 risultati)

(periti settori) per accertare la causa della morte, a scopo clinico (quando

, a scopo clinico (quando la causa del decesso è oscura o controversa) o

-trice). chi dà origine; causa; fattore, creatore; chi dà

vol. I Pag.860 - Da AUTOREATTORE a AUTORITÀ (1 risultato)

nel fieno non ben secco) a causa di ossidazioni provocate da microrganismi o fermentazioni

vol. I Pag.861 - Da AUTORITARIO a AUTORIZZARE (1 risultato)

luogo che se nella decisione di una causa è da uno canto qualche viva ragione,

vol. I Pag.866 - Da AVANTICAMERA a AVANTIDETTO (1 risultato)

, difendere (un ideale, una causa); proporre, mettendo in buona

vol. I Pag.874 - Da AVENTINO a AVERE (3 risultati)

2. sm. dir. a vènie causa: colui al quale sono stati trasmessi

cosa. panzini, iv-48: avente causa: brutta espressione, comune al plur

di procedura civile, 404: gli aventi causa e i creditori di una delle parti

vol. I Pag.878 - Da AVERNALE a AVIDO (1 risultato)

pericolose per il pensiero cattolico (a causa dell'esclusivismo con cui si seguiva aristotele

vol. I Pag.879 - Da AVIERE a AVOGADORE (5 risultati)

. 2. dir. trasferire una causa da un tribunale a un altro.

guicciardini, v-251: avocò in ruota la causa del divorzio di inghilterra. sarpi,

sarpi, ii-26: avocava a sé la causa e deputava quattro cardinali...

d'avocare a sé la medesima [causa], e di delegarla per quella volta

tommaseo [s. v.]: causa avocata a sé dal principe, non

vol. I Pag.881 - Da AVORNIELLO a AVVALLATO (1 risultato)

sia seguita nel modo e per la causa accennata, si raccoglie manifestamente parte dalla

vol. I Pag.883 - Da AVVAMPATO a AVVEDERE (1 risultato)

a uno, che non per opportunità di causa, ma per la verità scrive,

vol. I Pag.888 - Da AVVENIRE a AVVENIRE (1 risultato)

che maniera... sia la sua causa, non puote bene advenire alle tre

vol. I Pag.890 - Da AVVENTARE a AVVENTO (1 risultato)

: vedete aperto, che solo la causa de l'essere adventizio, e non

vol. I Pag.891 - Da AVVENTORE a AVVENTURA (1 risultato)

uditore è tardo, o per aventura la causa è impigliata di convenenti troppo malagevoli a

vol. I Pag.894 - Da AVVERATO a AVVERSATIVO (1 risultato)

: tanto in lungo menino [la causa], / che stanco al fin di

vol. I Pag.895 - Da AVVERSATO a AVVERSO (2 risultati)

-parte avvèrsa: l'avversario (in una causa, in un processo).

forse di comun concordia hanno rimessa questa causa al magnifico signor fiscale. caro,

vol. I Pag.908 - Da AVVIZZARE a AVVOCATO (5 risultati)

processo di deperimento delle piante (a causa di malattia, parassiti o altro).

ant. fare da avvocato, perorare una causa in tribunale. s.

ma scusato; perché a vincere una causa sostenuta da lui non ci voleva gran

isperai, così buono avocato nella mia causa ho ritrovato. tommaseo-rigutini, 1265: chi

ogni possibile eccezione contro la postulazione della causa). -al figur.: chi

vol. I Pag.909 - Da AVVOCATORE a AVVOLGERE (3 risultati)

avvocato. -essere un avvocato in causa propria: saper difendere ottimamente i propri

onde il motto proverbiale: avvocato in causa propria; che a taluni è,

turca... ha perorato la sua causa con tanto di toga davanti al quarto

vol. I Pag.913 - Da AZIONISTA a AZOCLORAMINA (2 risultati)

il riconoscimento di un diritto violato; causa, processo. varchi, 23-220:

atti, sentenze e mezzi di prova della causa. -ant. diritto a farsi

vol. I Pag.920 - Da BABBUCCIA a BABELICO (1 risultato)

siamo tre persone interessate per la medesima causa. altri non lo sapranno fuor di

vol. I Pag.931 - Da BACIARE a BACINELLA (1 risultato)

di tormento, di passione interiore; causa di corruzione, di decadimento morale;

vol. I Pag.944 - Da BAGNANTE a BAGNASCIUGA (1 risultato)

3-945: la generazione e correzione è causa d'oblio e cecità, come esplicano gli

vol. II Pag.4 - Da BALDIGRARO a BALDRACCA (1 risultato)

de roberto, 425: i fedeli alla causa della reazione predicevano la fine della baldoria

vol. II Pag.17 - Da BALLISMO a BALLO (2 risultati)

, a rischio; essere chiamato in causa, divenire argomento di discussione.

, chiamare in ballo: chiamare in causa, impegnare il nome o la responsabilità

vol. II Pag.21 - Da BALORDAMENTE a BALORDO (1 risultato)

scrivo per iscolparmene, ma perché la causa fu sì bizzarra ch'io vorrei farti

vol. II Pag.29 - Da BAMBINEGGIARE a BAMBINO (1 risultato)

bambinello ignudo seduto sopra il cuscino, la causa della sua rovina. comisso, 7-122

vol. II Pag.30 - Da BAMBO a BAMBOLA (1 risultato)

= dal soprannome di bamboccio dato, a causa del l'aspetto deforme,

vol. II Pag.37 - Da BANCO a BANDA (1 risultato)

vi si creano; questo accrescimento di causa sarebbe inevitabile. segneri, 3-338: ivi

vol. II Pag.42 - Da BANDIERALE a BANDIRE (1 risultato)

, adoperarsi per il trionfo di una causa. malispini, 1-414: e richiese

vol. II Pag.59 - Da BARBARISTA a BARBARO (1 risultato)

sportano tanto in fuori che possano dare causa di errori o di biasimo.

vol. II Pag.62 - Da BARBERO a BARBIERE (1 risultato)

. e. spettacolo barbarico, spesso causa d'incidenti. spiacque alla regina margherita,

vol. II Pag.69 - Da BARCOLLANTE a BARDANO (1 risultato)

. le altre non cambiarono volo a causa della compagna ferita: la quale barcollò

vol. II Pag.73 - Da BARIBAI a BARILETTA (1 risultato)

immagine con il barile (a causa della forma cilindrica della barilatrice).

vol. II Pag.81 - Da BARRIRE a BARTOLDARE (1 risultato)

che c'era ormai tra loro a causa della politica. 3. barriera

vol. II Pag.87 - Da BASILICO a BASIRE (1 risultato)

non han fogli comprovanti il loro esilio da causa politica, lascia basir di fame.

vol. II Pag.98 - Da BASTASO a BASTEVOLE (1 risultato)

non potevo; basta che io fui causa di campare la mattina il castello.

vol. II Pag.101 - Da BASTONABILE a BASTONCELLO (1 risultato)

almeno, che non saremo per minima causa puniti. a che peggio si pò

vol. II Pag.120 - Da BATTILARDO a BATTIRAME (1 risultato)

, oltre al venir da fatica o da causa simile, viene anco da gioia,

vol. II Pag.140 - Da BECCO a BECCO (1 risultato)

asse, che a ogni più lieve causa drizza lo scafo per prua fuori dell'acqua

vol. II Pag.149 - Da BELLEZZA a BELLEZZA (1 risultato)

della bellezza de'quali la più propinqua causa estimo io che sia la bellezza dell'anima

vol. II Pag.162 - Da BENE a BENE (1 risultato)

13: se e'viene dalla prima [causa], io non ne posso fare

vol. II Pag.163 - Da BENE a BENE (1 risultato)

ricrescimento delle stelle dependere, come da causa necessarissima, dalla gran lontananza. lippi,

vol. II Pag.167 - Da BENEDETTA a BENEDETTO (1 risultato)

quanto più si va avanti con questa causa, tanto mi sembra impossibile che ciò accada

vol. II Pag.169 - Da BENEDUCATO a BENEFICATO (1 risultato)

buona fortuna. - anche chi è causa di benessere e di felicità. -per

vol. II Pag.173 - Da BENEPLACITO a BENEVOLENTE (1 risultato)

benvolente a lui e alla sua causa. idem, i-1896: e se tu

vol. II Pag.180 - Da BERCIARE a BERE (1 risultato)

qualcuno del non derivò, signor, la causa altronde, / se non d'aver

vol. II Pag.189 - Da BERSAGLIERÀ a BERSAGLIO (1 risultato)

gadda, 264: chiamata in causa, la direzione generale delle ferrovie non

vol. II Pag.198 - Da BESTIANZA a BETONAGGIO (1 risultato)

denti neri come ebano, il che causa questo bettre. idem, 283: mangiano

vol. II Pag.209 - Da BIANCO a BIANCO (1 risultato)

nero, / che de la pugna causa erano state, / stavano a riguardar l'

vol. II Pag.224 - Da BIFORME a BIGATTO (1 risultato)

ovvero è annullato il secondo matrimonio per causa diversa dalla bigamia, il reato è

vol. II Pag.233 - Da BILANCIO a BILE (1 risultato)

). che riguarda le due parti in causa (in contrapposizione a unilaterale);

vol. II Pag.252 - Da BISCURARE a BISLACCO (1 risultato)

strana, un cervello bislacco, una causa spallata; che so io? una pretesa

vol. II Pag.254 - Da BISOGNANTE a BISOGNARE (1 risultato)

le bisognasse o pur le bisogni alcuna causa o forza fuori di sé. tommaseo,

vol. II Pag.257 - Da BISOGNOSAMENTE a BISONTE (1 risultato)

un'attività economica -si può considerare la causa principale della attività economica stessa.

vol. II Pag.267 - Da BLASONISTA a BLEFARICO (1 risultato)

sifilide o alcoolismo); è causa di tare nel prodotto del concepimento.

vol. II Pag.270 - Da BLONDA a BOA (1 risultato)

blusòtto. manzini, 8-171: a causa delle braccia rilasciate, quel blusotto chiaro

vol. II Pag.281 - Da BOCCHEGGIARE a BOCCHINO (2 risultati)

langue, deperisce, boccheggia, a causa vostra ». quarantotti gambini, 4-39

per esserne carestia nel navilio, per causa de'gran secchi, e perché i

vol. II Pag.282 - Da BOCCHIPUZZOLA a BOCCINO (1 risultato)

colli, doveva esservi indubbiamente una profonda causa. e. cecchi, 6-92: il

vol. II Pag.297 - Da BOLLOSITÀ a BOLOGNARE (1 risultato)

687: che costui poi fosse la causa della mia sventura, non lo potea dire

vol. II Pag.298 - Da BOLOGNINO a BOLZONE (1 risultato)

compagnetto che si chiamava mondo, per causa di alcuni bolognini, che si vidde

vol. II Pag.299 - Da BOMA a BOMBA (1 risultato)

a'trinceramenti. algarotti, 3-90: causa della resa fu una bomba che fe'

vol. II Pag.301 - Da BOMBARDELLA a BOMBICINO (1 risultato)

se soltanto udiva un mezzo grido sfuggito a causa del bombice che sbatte le elitre contro

vol. II Pag.306 - Da BONTADIOSAMENTE a BONZO (2 risultati)

146: li buon frutti non sono causa della bontà dell'arbore, ma effetti,

dal sentirsi sicuro della bontà della sua causa. 7. fertilità.

vol. II Pag.314 - Da BORGHESEMENTE a BORGO (1 risultato)

: accettò sghignazzando a causa... perché si trattava di dare

vol. II Pag.317 - Da BOROSA a BORRO (1 risultato)

intendiamo tremare e battere 1 denti per causa del freddo. e si dice così,

vol. II Pag.327 - Da BOTTA a BOTTA (1 risultato)

/ alli manco intendenti; onde si causa / che tal si cred'aver compro un

vol. II Pag.333 - Da BOTTIGLIAIO a BOTTO (1 risultato)

acqua nella citema, si riturassero per causa di fango o altra materia,..

vol. II Pag.370 - Da BREVITÀ a BRIACA (2 risultati)

se gli offerisce e che commetta della causa sua buona parte alla fortuna. castiglione

rettilinee; i° perché non v'era causa di deviare non v'essendo città;

vol. II Pag.386 - Da BRIVIDORE a BROCCA (1 risultato)

, 15: quale poteva essere la causa di un brivido che mi gelava?

vol. II Pag.391 - Da BROGLIARE a BROMO (1 risultato)

è sintomo di disfunzioni organiche, a causa delle quali sono parzialmente espulse attraverso la

vol. II Pag.397 - Da BRUCIA a BRUCIARE (1 risultato)

dalla mosca dell'olivo) che ne causa il disseccamento. = deverb.

vol. II Pag.414 - Da BRUTTO a BRUTTURA (1 risultato)

: rimanere confuso, scornato (a causa di contrarietà, delusioni). buonarroti

vol. II Pag.415 - Da BRUZZAGLIA a BUBBOLANTE (1 risultato)

altro, i'farò perder loro una causa, che io ho in mano di loro

vol. II Pag.428 - Da BUFALINO a BUFFA (1 risultato)

1-184: i boi fien in gran parte causa delle mine delle città e similmente cavagli

vol. II Pag.432 - Da BUFFONERIA a BUGGERONE (1 risultato)

produce l'ingrossamento del globo oculare a causa di un'eccessiva pressione interna.

vol. II Pag.444 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

ogni minima varietà nel caso può essere causa di grandissima variazione nello effetto: e

vol. II Pag.450 - Da BUONO a BUONORA (1 risultato)

-tu... sei stato causa di molti disordini ch'egli ha fatti.

vol. II Pag.477 - Da CACCIA a CACCIA (1 risultato)

isperai, così buono avocato nella mia causa ho ritrovato. boccalini, i-163: non

vol. II Pag.486 - Da CACOLOGICO a CADAVERE (1 risultato)

la materia delle servitù prediali è una causa di contestazioni fomentate spesso dall'incuria di

vol. II Pag.491 - Da CADERE a CADERE (1 risultato)

gli ha data la religione, sia stata causa gli assassinii e i furti degli uomini plebei

vol. II Pag.497 - Da CADO a CADUCO (1 risultato)

le bisognasse o pur le bisogni alcuna causa o forza fuori di sé. settembrini,

vol. II Pag.502 - Da CAFILA a CAGIONATO (2 risultati)

cagionaménto, sm. ant. cagione, causa. bencivenni [crusca]:

questa istessa rarefazione per mezzo del sole causa il moto che piglia un corso di

vol. II Pag.503 - Da CAGIONATORE a CAGIONE (7 risultati)

-trice). ant. che è causa. buti [crusca]: li

. ant. cascióne), sf. causa; motivo, occasione; origine (

/ ricercar d'ogni cosa la sua causa, / d'una in altra cagion sempre

/ fin che d'ogni cagion la causa trova, / ch'è nell'arcan di

da gli antichi e veri filosofi non senza causa son stati nomati aethera, che vuol

che almanco secondariamente, il moto sia causa. bracciolini, 1-16-59: seguiterà ciò

lavoro. torricelli, 154: per qual causa poi queste cagioni, che risvegliano l'

vol. II Pag.504 - Da CAGIONEVOLE a CAGLIARE (5 risultati)

di, per cagione di: a causa di, in seguito a. -a cagione

fallire. / così rimanga involta / la causa ne le tombe, / né mai

. -essere in cagione: essere causa, avere responsabilità in un evento.

che cagiona, che porta in sé la causa. ristoro, vi-7 (161)

. da cagione, nel significato di * causa 'e nel significato antico di '

vol. II Pag.506 - Da CAGNARA a CAGNINO (1 risultato)

più che il dovere nel viso, fu causa che io tenevo la mana in su

vol. II Pag.530 - Da CALCOLATAMENTE a CALCOLO (1 risultato)

bruno, 3-29: ha resa la causa, già ridicola, abietta e

vol. II Pag.536 - Da CALDO a CALDO (1 risultato)

sovrumano ardire; / ardir pari alla causa. monti, 8-497: ma quel

vol. II Pag.538 - Da CALDO a CALDO (1 risultato)

dire che almanco secondariamente il moto sia causa. campanella, i-15: il caldo è

vol. II Pag.540 - Da CALEFAZIONE a CALENDARIO (1 risultato)

proposizione strana, un cervello bislacco, una causa spallata; che so io? una

vol. II Pag.548 - Da CALLAIOLA a CALLE (1 risultato)

impedimenti o serrature, per adunare acque per causa d'ortaggi o simili comodi, che

vol. II Pag.550 - Da CALLIMORFA a CALLO (1 risultato)

soprattutto nelle dita (ed è causa di acuti dolori quando è soggetto

vol. II Pag.551 - Da CALLO a CALMA (1 risultato)

nelle estremità, specialmente quando interviene una causa professionale che agisce ripetutamente sopra un

vol. II Pag.554 - Da CALOCCHIA a CALORE (1 risultato)

3-107: or se il lume è causa del calore (come, con esso aristotele

vol. II Pag.556 - Da CALOREGGIARE a CALOROSITÀ (1 risultato)

. v.]: calorico, la causa efficiente di quella sensazione che diciamo del

vol. II Pag.559 - Da CALPESTO a CALUNNIA (1 risultato)

. bartoli, 38-43: sodisfece alla causa con tanta evidenza della verità, contrapposta

vol. II Pag.560 - Da CALUNNIABILE a CALUNNIOSO (1 risultato)

; tutti e due nemici della pubblica causa. manzoni, 796: e la compassione

vol. II Pag.572 - Da CAMBIARIO a CAMBIATORE (1 risultato)

che 'l dovere nel viso, fu causa che io tenevo la mana in su

vol. II Pag.574 - Da CAMBIO a CAMBIO (1 risultato)

argento, variata di quando in quando a causa della diversa importazione o asportazione o consumazione

vol. II Pag.579 - Da CAMERACCIA a CAMERATA (2 risultati)

quando andava a milano, per qualche causa d'importanza. imbriani, 3-14:

, se ben in verità per quella causa. boccalini, i-9: il negozio che

vol. II Pag.587 - Da CAMMELLOPARDO a CAMMINARE (1 risultato)

. isidoro, 12-1-35: « camelis causa nomen dedit, sive quod quando onerantur,

vol. II Pag.594 - Da CAMPAGNA a CAMPAGNARDO (1 risultato)

a causa di un'ernia che i medici rifiutavano d'

vol. II Pag.596 - Da CAMPANA a CAMPANA (2 risultati)

le man addosso. -e per che causa?... -se costui andasse in

sentire il parere delle due parti in causa. pulci, 3-60: se due

vol. II Pag.604 - Da CAMPIERE a CAMPIONE (1 risultato)

di sè la difesa di una nobile causa (e vi si impegna con dedizione e

vol. II Pag.608 - Da CAMPO a CAMPO (1 risultato)

, / spento costui, pari alla causa io poscia / il valor mostrerò.

vol. II Pag.619 - Da CANCELLIERATO a CANCELLO (1 risultato)

, affinché lo voglia proteggere in detta causa, contenendo i giudici tutti dentro i

vol. II Pag.622 - Da CANDELA a CANDELABRAIO (1 risultato)

tali beni il più de le volte essere causa di vizi più che di virtù.

vol. II Pag.632 - Da CANGIARO a CANGURO (1 risultato)

il sigonio ad un suo pari in causa tanto onesta più volte avesse mancato della

vol. II Pag.634 - Da CANIPAIOLA a CANNA (1 risultato)

: molte volte la cosa disunita fia causa di grande unizione -cioè il pettine, fatto

vol. II Pag.635 - Da CANNA a CANNA (2 risultati)

non imparentarvi con niun milite; la causa è che per uno che mostri avanzo

corpo a similitudine del vento ch'è causa del sono de l'organo, che guastandosi

vol. II Pag.662 - Da CANTO a CANTO (1 risultato)

il suo male, che ne prevedo la causa, e che dal canto mio cercherò

vol. II Pag.665 - Da CANTONE a CANTONE (1 risultato)

merlo, e presene tanto, che fu causa di non mi far male.

vol. II Pag.672 - Da CANZONISTA a CAOS (1 risultato)

... in modo che diate causa di nutrire e consolidare la concordia della

vol. II Pag.679 - Da CAPECCHIO a CAPELLO (1 risultato)

buona causa. ritrovo il mio giaciglio di capecchio,

vol. II Pag.686 - Da CAPIROMANTE a CAPITALE (1 risultato)

preso colui che tradiva i francesi. causa capitale. la sua donna inginocchiata innanzi all'

vol. II Pag.688 - Da CAPITALISMO a CAPITALISTA (1 risultato)

mezzi di produzione; e, tolta la causa, tolto l'effetto, tutti sarebbero

vol. II Pag.693 - Da CAPITE a CAPITOLARE (1 risultato)

, che etiam restando sanza fanti volevo essere causa della sua ruina. varchi, 18-3-136

vol. II Pag.700 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

troverai. 14. origine, causa prima di una cosa; motivo per

vol. II Pag.702 - Da CAPO a CAPO (2 risultati)

. casotti, 1-1-13: quando però la causa è terminata / senza un lungo e

: e ora ci hanno messo una causa in tribunale che, chi la perde,

vol. II Pag.703 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

acquistò sceleratamente, e per acquistarlo fu causa della ruina del mondo. d. bartoli

vol. II Pag.713 - Da CAPOSQUADRIGLIA a CAPOVERSO (1 risultato)

non sempre si riesce a determinare la causa. ruini [tommaseo]:

vol. II Pag.718 - Da CAPPELLACCIA a CAPPELLETTO (1 risultato)

dove la roccia è meno compatta a causa dell'erosione meteorica. -nella campagna romana

vol. II Pag.720 - Da CAPPELLO a CAPPELLO (1 risultato)

-troppo villanescamente ti porti meco. -la causa? -perché quando tu vieni alla presenza

vol. II Pag.725 - Da CAPPUCCIO a CAPRA (1 risultato)

isola che si chiama del fuoco per causa d'un vulcano, del quale continuamente

vol. II Pag.735 - Da CARABO a CARACOLLO (1 risultato)

di portogallo mancano li negozii, a causa che li detti olandesi e altri impediscono

vol. II Pag.740 - Da CARATTERE a CARATTERE (1 risultato)

brusoni, xxiv-882: la più vera causa però che il ritenne dall'im- pegnarsi

vol. II Pag.743 - Da CARAVELLA a CARBONARO (1 risultato)

pirandello, 7-114: quel giorno, a causa d'una carbonaia a cui si doveva

vol. II Pag.751 - Da CARCINADE a CARDARE (1 risultato)

un altro. bartolini, 15-24: per causa vostra, la nobile signora s'

vol. II Pag.755 - Da CARDINO a CARDIOSCLEROSI (2 risultati)

aumentato di peso e di volume a causa di un accrescimento della sua massa muscolare

delle pareti nei punti resi fragili a causa di infarto o d'altre affezioni)

vol. II Pag.758 - Da CARENAGGIO a CARESTIA (1 risultato)

di alimenti che può affliggere un paese a causa di cattivi raccolti, per interruzione di

vol. II Pag.759 - Da CARESTIOSAMENTE a CAREZZA (1 risultato)

grassi, vanno speculando nel cielo, causa universale di tutti questi eventi, quelle cagioni

vol. II Pag.768 - Da CARICO a CARICO (1 risultato)

speso, et non esser la prima causa del conio, perché il tuo carico

vol. II Pag.772 - Da CARITÀ a CARITÀ (1 risultato)

-per carità di: nell'interesse, a causa di. pulci, 6-34: non

vol. II Pag.773 - Da CARITATEVOLE a CARITEVOLMENTE (1 risultato)

in una dominazione, e fu causa di far perder alli cri

vol. II Pag.782 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

di settanta miglia senza ponti e per causa d'un vulcano, del quale continuamente n'

vol. II Pag.791 - Da CAROBA a CAROLANTE (1 risultato)

radice procedette una corruzione che terminò la causa e la vita del notaio a ciò

vol. II Pag.820 - Da CARTOSO a CASA (1 risultato)

, 1-12 (45): ne fu causa un disegno che 10 avevo fatto,

vol. II Pag.836 - Da CASINÒ a CASO (2 risultati)

volte in quelle cose che per altra causa si fanno; o vero, caso si

». 2. per estens. causa irrazionale a cui si attribuisce la facoltà

vol. II Pag.838 - Da CASO a CASO (1 risultato)

la strada proponendosi intanto d'indagare la causa di quel- l'inesplicabile assenza. era

vol. II Pag.839 - Da CASO a CASO (1 risultato)

ogni minima varietà nel caso può essere causa di grandissima variazione nello effetto. tasso

vol. II Pag.846 - Da CASSABANCA a CASSARE (1 risultato)

non credo) qualche codicillo, donazione per causa di morte, o qualunque altra disposizione

vol. II Pag.847 - Da CASSATA a CASSERUOLA (1 risultato)

corte di cassazione deve cessare per qualsiasi causa la detenzione dell'imputato...,

vol. II Pag.852 - Da CASSONETTO a CASTAGNA (1 risultato)

cioè esclusa dalla vita pubblica a causa di una troppo lunga permanenza d'una senescente

vol. II Pag.859 - Da CASTIGARE a CASTIGATORE (1 risultato)

vi profitta, o giova a questa causa / il tribolarvi come fate, e

vol. II Pag.875 - Da CATEGOREMA a CATELANO (1 risultato)

il cieco conse- quenziare della categoria di causa vale ed agisce, però al di

vol. II Pag.877 - Da CATENA a CATENA (1 risultato)

disposizione di fenomeni secondo un rapporto di causa ed effetto. s. agostino volgar

vol. II Pag.878 - Da CATENA a CATENA (1 risultato)

suo posto, ha il suo valore di causa e di effetto, ha il suo

vol. II Pag.881 - Da CATERATTAIO a CATERVA (1 risultato)

costretto a risponderle di mano altrui a causa del mio occhio diritto minacciato di amaurosi

vol. II Pag.885 - Da CATTABIGRHE a CATTEDRA (1 risultato)

può un causidico appoggiare ad un altro la causa? può un cattedrante appoggiare ad un

vol. II Pag.889 - Da CATTIVO a CATTIVO (2 risultati)

alle cose di teodosio; come che la causa di colui non fusse così cattiva e

gambara a disputar e dif- fendere una causa, diceva le cose molto pesatamente e

vol. II Pag.890 - Da CATTIVO a CATTIVO (1 risultato)

imperatore e ferdinando suo fratello, qualunque causa a ciò fare li movesse, in tutti

vol. II Pag.892 - Da CATTOLICIZZANTE a CATTURA (1 risultato)

per interesse proprio, siano stati mossi per causa di pubblico bene. questa fece gloriose

vol. II Pag.894 - Da CAUDICOLA a CAUSA (26 risultati)

304: cessa l'effetto, se la causa è priva. giovanni dalle celle,

, 4-2-14: secondo che procedono da causa naturale intrinseca. lorenzo de'medici, 71

ricercar d'ogni cosa la sua causa, / d'una in altra cagion sempre

/ fin che d'ogni cagion la causa trova, / ch'è nell'arcan di

truovare figliuolo senza padre, né effetto senza causa. bembo, 1-89: non di

ne fanno sotto 'l cielo, è causa ed origine amore. aretino, 1-170:

, o la baia trae di bocca, causa di molti scandoli. tasso, 2-3-372

sarebbe da me attribuita a così maligna causa, com'è il demonio. bruno,

3-107: or se il lume è causa del calore... avverrà che la

dire che almanco secondariamente il moto sia causa. campanella, ino: del sole

ino: del sole poi rendono la causa fisica, che nel settentrione s'alza

mondo. torricelli, 154: per qual causa queste cagioni che risvegliano l'aura e

movimenti. algarotti, 2-148: la causa adunque della gravità non è una forza

le bisognasse o pur le bisogni alcuna causa o forza fuori di sé. de

storia », che opera col concetto di causa, come nella « filosofia della storia

leggerezza, o per qualche altra mala causa. guicciardini, 33: pare mirabile

reggere... potrebbe forse esserne stato causa la discordia loro che è sua naturale

far particolare menzione, perché quella fu causa principale che indusse il pontefice non tanto

il suo male, che ne prevedo la causa, e che dal canto mio cercherò

la nazione. male funesto, non ultima causa della nostra ruma. foscolo, vii-179

una più forte; ma, cessata la causa, cessava il vigor del diritto.

che la giustizia del- l'azioni sia causa d'utilità ai loro autori, eccome lo

[la chiesa] non solo radice e causa della corruzione del secolo, ma impedimento

tu canta del peleìade achille / funebre, causa agli achei già d'infiniti dolori.

7-219: tu puoi sempre risalire alla causa de'tuoi danni o delle tue fortune;

la scorgi; ma non di meno la causa c'è: o tu o altri

vol. II Pag.895 - Da CAUSA a CAUSA (93 risultati)

, 1-8: questa donzella, che la causa n'era, / tolse, e

che etiam restando sanza fanti volevo essere causa della sua ruina. g.

per far garbuglio. -e pur fia causa / di bonaccia. goldoni, vii-1103:

aver fatta una bella cosa, se fosse causa del precipizio di sua nipote? verga

bene il proverbio che la donna è causa di tutti i mali! 4.

mali! 4. locuz. -a causa, per causa di (meno correttamente

4. locuz. -a causa, per causa di (meno correttamente in causa di

per causa di (meno correttamente in causa di o con la proposizione omessa)

con la proposizione omessa); per causa mia, tua, ecc.: a

machiavelli, 6-6-499: essendo per loro causa e a loro istanza obbligati alla detta

si sconciò di dua figliuoli masti, causa della poca intelligenzia de'medici. sarpi

concilio] constanziense... per causa del scisma mutò più volte presidenti. davila

artificio de'suoi malevoli, come per causa del piede e dell'avvantaggio che l'

furono freddi come nel gennaio, a causa delle nevi che erano intorno a firenze.

, 224: si potevan patir poco a causa d'una certa ruggine antica. svevo

: avevo studiato poco... causa una giovinetta delle vicinanze che, del resto

se stesso: - « ecco, per causa mia! » -e tanta amarezza gli

lo notò per la prima volta a causa della mia presenza, e vi posava di

mio viaggio mi parve noioso e inutile a causa di quel colloquio fantastico con mia sorella

controversie, e maximamente per confine, causa el più delle volte de privare gli confinanti

interesse proprio, siano stati mossi per causa di pubblico bene. g. m.

sendo fatta questa [commedia] solo a causa / di trattenervi un'ora e mezzo

tando vicino al mare mettere per tua causa el letto e la tavola, e che

servituri ve siano. -per che causa?: perché? g. m

m. cecchi, 48: per che causa / mi domandate di co- testo?

non ve lo direi. - per che causa? -a causa che: affinché.

. - per che causa? -a causa che: affinché. lorenzino, 107

che aver la casa piena di diavoli a causa ch'io non potessi riporre questi denari

di casa; e'sarà bene, a causa che io non ci pigliassi errore,

sinoché gli esce. -esser causa che (di): fare in modo

là nuovi avvisi, i quali furon causa che si fermassi quel disegno, come mezzi

, accusando la indulgenzia vostra, sia causa che noi perdiamo d'udir questa domanda.

ha data la religione, sia stata causa che italia non sia caduta in una monarchia

: io non voglio... esser causa di farla vivere disperata. cellini,

male stare alle botteghe pubbliche. fu causa che io mi ritirai in una buona

motivo. -anche: pretesto. -dare causa: dare motivo, dare pretesto.

alloggia cortigiani. e perché nessuno abbia causa di dolersi, così colui che alloggia

ciascuno. ariosto, 14-21: avea causa di venir brunello / col viso mesto

son state, / che non dan causa ad uom che si querele. guicciardini,

guicciardini, 378: ebbe lodovico sforza causa giusta di temere che qualunque volta gli

a non imparentarvi con niun milite; la causa è che per uno che mostri avanzo

non l'ha a fare senza giusta causa. bruno, 82: l'amore si

non ha, dunque, il sarsi causa di dire che sia appresso di me

chi fan le guerre? e per che causa, se son tanto felici? cuoco

sentenza assolutoria e di non decidere la causa finché non si fosse ritrovata una causa

causa finché non si fosse ritrovata una causa di morte. 6. ant

maestro e di padre, ma per darvi causa di dichiarare meglio tutto quello che sarà

miche- lagniolo buonaarroti; che ne fu causa un disegno che io avevo fatto,

occupamento di vaso e di continente dà causa alle piene di procurarsi il luogo perduto

dell'essere e del divenire, distinto in causa materiale, cioè la materia di cui

, il sostrato che riceve la forma; causa formale, o forma; causa efficiente

; causa formale, o forma; causa efficiente, che produce direttamente e attivamente

produce direttamente e attivamente l'effetto; causa finale, cioè il fine a cui

, mi pare che si esplichi la causa finale che nelli stormenti con la forma

strumento, e l'aggiu- gnerci la causa efficiente non credo che far si potesse

1-139: fra quali princìpi enumera la causa efficiente, la causa materiale, e il

princìpi enumera la causa efficiente, la causa materiale, e il luogo, onde

se non dal cavallo, come da causa efficiente, e dal sangue menstruato della

sangue menstruato della cavalla, come da causa materiale, e nel ventre di essa

fu in origine la cosa stessa, causa efficiente dell'effetto; più tardi simbolo

simbolo di esso. -principio di causa: principio di causalità. b.

. croce, ii-9-223: il principio di causa ha il suo luogo e la sua

-autodeterminazione assoluta di un principio creativo (causa sui): nell'idealismo. b

deterministica nega il fine e afferma la causa; ma la causa, che essa pone

fine e afferma la causa; ma la causa, che essa pone come principio,

principio, non è poi questa o quella causa, sibbene l'idea della causa.

quella causa, sibbene l'idea della causa. -fenomeno che si manifesta costantemente

. -causa agente: nell'aristotelismo, causa efficiente. campanella, 950: li

si dice annichilarsi e il peccato ha causa deficiente, non efficiente. -causa

semplicemente fa sì che possa agire la causa diretta per cui esso si manifesterà.

zione non aspettava che una causa occasionale per iscoppiare. tommaseo [s

tommaseo [s. v.]: causa occasionale, che muove anche indirettamente una

occasionale, che muove anche indirettamente una causa seconda a produrre l'effetto.

effetto... quindi * dar causa involontaria a un atto altrui ',

che dio, ch'è la prima causa, della quale tutte le cose hanno a

per la cognizione avuta de la prima causa e primo motore mediante li corpi. campanella

divina. 8. dir. giusta causa: grave mancanza commessa da un datore

einaudi, 1-479: il concetto della giusta causa non può essere perfezionato se non con

9. gramm. complemento di causa: indica la causa dell'azione espressa

. complemento di causa: indica la causa dell'azione espressa dal predicato. -complemento

azione espressa dal predicato. -complemento di causa efficiente: con i verbi passivi,

= voce dotta, lat. causa (nella forma arcaica caussa e kausa

effectum ». l'esito popolare di causa è cosa (v.), che

antico conserva ancora il senso originario di causa. càusa2, sf. procedimento

giudiziario inteso a dirimere una controversia (causa civile) o ad accertare la responsabilità

colpevole la pena prescritta dalla legge (causa criminale). -fare, intentare causa:

(causa criminale). -fare, intentare causa: adire l'autorità giudiziaria per la

. machiavelli, 738: quelli che per causa criminale sono presi per sua mano,

, 1-890: nessuno giudice presente alla causa che sia criminale et importante deve interrogare

non si può esercitar senza cognizione della causa. boccalini, i-329: apollo, e

di v. s. illustrissima una certa causa, che verte tra il sig.

i-212: se poi si tratta di causa civile, il prudente legislatore può togliere

xiii-92: ucciso icilio, hai la tua causa iniqua / vinta ornai, più che

vol. II Pag.896 - Da CAUSALE a CAUSALITÀ (76 risultati)

quando andava a milano, per qualche causa d'importanza. settembrini, 1-28: mi

anni di contestazioni e dibattiti, la causa, quando entrai io dall'avvocato,

la grata a minacciarlo e voleva intentare causa per danni ai padroni della casa bruciata.

padroni della casa bruciata. -in causa: in giudizio. nievo, 131

imo statuto che accordava piena fede in causa ai libri dei mercanti e dei gentiluomini

patto. boccardo, 1-429: * causa *. parola di doppio significato,

fu grande in concistoro, e pendeva la causa in favore del re di francia.

guerra immortale: donde prolungandosi molto la causa, avendovi già arrigo consumato il patrimonio

ch'ella / gli dia perduta questa causa o vinta, / e non l'arbitrio

messer pietro, che voi di tal causa siate giudice, perché sareste troppo suspetto

vi profitta, o giova a questa causa / il tribolarvi come fate, e 'l

, così buono avocato ne la mia causa ho ritrovato. d. bartoli, 38-36

santo, compreso da ciò quella esser causa da doversi trattar con dio, a

si mostri questa sproporzione, e la causa è vinta: finché non si fa questo

in bitinia, consulta l'imperatore sulla causa dei cristiani. 4. figur.

quel dì, e ne faceva esame e causa. 5. figur. ciò a

considerare si debbono: la giustizia della causa, la facilità del vincere, il

naturai discorso, ch'ha resa la causa, già ridicola, abietta e vilipesa,

se con tutti questi tanto per la causa vostra vantaggiosi apparecchi voi fate vedere per

in prigione, per onestar la sua causa e colorir la sua sceleragine con iscuse

con lente operazioni piuttosto onestando la sua causa e giustificando se stesso, che impedendo

nuamente la sacra e sublime causa della libertà in tal modo tradita.

tante perir misere squadre / per la causa de'vili? cuoco, 1-16: colle

e col più ardente zelo per la buona causa, per mancanza di lumi o di

manzoni, 308: a questa / causa, or sì dubbia ma ognor sacra

guadagni, che fa ogni giorno la causa dei galantuomini, mi rallegrano infinitamente.

di falsificazioni con nessunissimo vantaggio della buona causa, perché i più tirano sempre i meno

: donna mariannina seguitava a perorare la causa di don gesualdo, dicendo ch'era

aveva già speso grosse somme per la causa. 6. locuz. -

. 6. locuz. - causa persa: fondata su ragioni inconsistenti (

perduta in anticipo). -anche: causa giusta in astratto ma destinata pratica- mente

tacendo, a dar vinta ogni perduta causa, non che questa, dove s'accompagna

arrotandosi pe'tribunali come litiganti d'una causa spallata. manzoni, 436: di tempo

strana, un cervello bislacco, una causa spallata; che so io? una

[s. v.]: 1 causa persa ', anche prima di cominciarla

non meritevoli o disperate. -avere causa vinta: far prevalere la propria volontà

federico non voleva troppa solennità ed ebbe causa vinta. -dare causa vinta:

ebbe causa vinta. -dare causa vinta: cessare ogni opposizione, arrendersi

dar loro in ogni modo vinta la causa? orioni, x-21-210: evitando il mondo

della parrocchia... si sarebbe data causa vinta ai maligni propositi.

maligni propositi. -dire la causa: difendersi in giudizio. ariosto,

ai fine / grisone ardito la sua causa dica, / e ritorni la colpa

,... pure ora che la causa è introdotta, che el caso

malo esemplo amazzarlo: mentre dice la causa, mentre che è innanzi a'giudici

so ch'io mi trovo a dire la causa appresso ad ottimi cittadini...

. caterina de'ricci, 105: la causa sua lascerò dire a lei; ed

cose della dota. -entrare in causa: interloquire in un dibattito. buonarroti

le pentole o i cavoli, entra in causa. -essere giudice in causa propria

in causa. -essere giudice in causa propria: giudicare una materia che sta

: l'uomo che deve esser giudice in causa propria... non può a

del suo giudizio. -essere in causa: essere oggetto di discussione. manzini

, magari, questa salute sempre in causa, caparra della nostra vita in mano delle

ci apparti. -essere parte in causa (meno comunemente essere in causa)

in causa (meno comunemente essere in causa): essere direttamente interessato (all'esito

, come io, non fusse stato in causa. manzoni, pr. sp.

): don rodrigo, ch'era in causa propria, e che, credendo di

avesse potuto dimenticare d'esser parte in causa. -far causa comune: allearsi.

esser parte in causa. -far causa comune: allearsi. monti, ii-277

, e allora tutta l'europa fa causa comune. nievo, 222:

cogli sposi per ragioni d'uffizio, facevano causa comune colle signore del luogo contro il

della signora correggitrice. -fare la causa di qualcuno: favorirlo, fare il

questo era lo stesso che far la causa degli usurpatori e dei governi e non dell'

loro stessi difensori. -fare una causa: difenderla, sostenerla. - anche

e di argomenti fate la vostra causa. -parlare con cognizione di causa

causa. -parlare con cognizione di causa: v. cognizione. 7.

. 7. dir. can. causa di beatificazione o di canonizzazione: procedura

di matera. = cfr. causa. 1 causale,

causale, agg. che è causa, cagione di qualche cosa; che

qualche cosa; che si riferisce a causa giudiziaria. ottimo, i-94: le

causali: che esprimono un rapporto di causa ('perché * poiché 'siccome

causale: proposizione subordinata che indica la causa per cui avviene ciò che afferma la

negozi causali: nei quali è evidente la causa (quindi la giustificazione) degli effetti

effetti prodotti. 4. sf. causa, motivo determinante (di un atto

capo, perché, quale che sia la causa generale o anche la causa ultima che

sia la causa generale o anche la causa ultima che si ponga della realtà e della

, sf. il rapporto che lega la causa all'effetto. -filos. principio,

vol. II Pag.897 - Da CAUSALMENTE a CAUSTICA (22 risultati)

verso che non sia effetto di una causa. 2-162: per guglielmo quei

: questo 2. ant. addurre come causa o come scusa. detto di

dere, verificarsi. -anche: essere causa, trarre dell'opera medesima,

: dio... è la prima causa, della quale tutte le cause

oltra di ciò la nobiltà si causa dal giudicio ne'fori o =

, lat. causàri, deriv. da causa. riferimento alla causa, all'

. da causa. riferimento alla causa, all'atto del causare. causativaménte,

causativo, agg. che è causa, che è atto a sé

salvificante causativa di quelle nostre operazioni, causa, che provoca. -causa causante: consile

medesima legge civile sia sticausato da maggior causa. b. segni, 9-36: di

valida; come per esempio è quella per causa di causanti quel che viene da maggior

. sm. e f. ciò che causa. -la causante: il 2. gramm

tr. (càuso). produrre come causa, * causare '. dare origine

f. marfu risposto che per nessuna causa si mettesse mano a sili, i-746:

dice mala o buona, / in quanto causa, determinazione e chiarezza, spontaneità ed evidenza

. sm. ciò che proviene da una causa, effetto. boccaccio [crusca]

e principiato vien chiarito il principio e causa. de luca, 1-3-2-131: cioè

che l'effetto sia diverso dalla sua causa, ovvero che sia di maggiore stima e

-trice). ant. che è causa, che opera come causa. bencivenni

che è causa, che opera come causa. bencivenni [crusca]: la

un causidico appoggiare ad un altro la causa? può un cattedrante appoggiare a un

voce dotta, comp. dal lat. causa e dal tema di dicère.

vol. II Pag.899 - Da CAUTELARE a CAUTO (1 risultato)

nazione. male funesto, non ultima causa della nostra ruina, e che i buoni

vol. II Pag.909 - Da CAVALIERINO a CAVALLEGGIERO (1 risultato)

uro, avevano preso da dire a causa. delle loro bestie: tutt'e due

vol. II Pag.916 - Da CAVALLO a CAVALLO (1 risultato)

che vi si creano; questo accrescimento di causa sarebbe inevitabile, ed in tale allungamento

vol. II Pag.921 - Da CAVARE a CAVARE (1 risultato)

a firenze infiniti mali e possono essere causa di molte male contentezze e disunioni.

vol. II Pag.922 - Da CAVARE a CAVARE (1 risultato)

: chi non conclude mai nulla a causa della sua incostanza, della pigrizia,

vol. II Pag.923 - Da CAVARE a CAVARE (2 risultati)

caso, per la qual cosa fussi stato causa di quel mio gran miglioramento. intanto

se si avesse a far una sentenzia in causa feudale. galileo, 1106: qui

vol. II Pag.939 - Da CEDERE a CEDERE (2 risultati)

guerra immortale: donde prolungandosi molto la causa, avendovi già arrigo consumato il patrimonio

cede. michelangelo, 194-5: la causa all'effetto inclina e cede. /

vol. II Pag.940 - Da CEDERNO a CEDEVOLEZZA (2 risultati)

ricongiunge in cielo. -cedere alla causa: rinunciarvi. guarini, 426:

questa è la sentenza, cedo alla causa, e a te la rinunzio.

vol. II Pag.943 - Da CEDROCANFORA a CEFALOPATIA (1 risultato)

forma sul tallo di alcuni licheni (a causa della presenza di un'alga diversa da

vol. II Pag.956 - Da CEMBANELLA a CEMENTAZIONE (1 risultato)

: un padre, con eroismo degno di causa migliore, bagna e cementa col sangue

vol. II Pag.967 - Da CENSORIALE a CENSURA (1 risultato)

soli che eran dichiarati per la buona causa. tommaseo, ii-207: ben piaceva

vol. II Pag.970 - Da CENTENARIO a CENTIBAR (1 risultato)

centesimo d'ora, la trovereste [la causa]. leopardi, ii-311: non

vol. II Pag.976 - Da CENTRIFUGARE a CENTRO (1 risultato)

gittata nell'acqua si fa centro e causa di vari circuii, il sono fatto

vol. II Pag.977 - Da CENTRO a CENTRO (1 risultato)

l'universo. algarotti, 2-148: la causa adunque della gravità, non è ima

vol. II Pag.978 - Da CENTROATTACCO a CENTUPLICATO (1 risultato)

dice... avere giudicato una causa in centòviri, che per l'ordinario era

vol. II Pag.998 - Da CEREBRALISMO a CERESINA (1 risultato)

è il cerebro del cielo, che causa l'umidità che son il seme comune;

vol. III Pag.1 - Da CERTAME a CERTEZZA (2 risultati)

discorso... ha resa la causa, già ridicola, abietta e vilipesa,

giuridico di 'discutere, decidere (una causa, una controversia) ',

vol. III Pag.2 - Da CERTIDUNI a CERTIFICATO (1 risultato)

far particolare menzione, perché quella fu causa principale che indusse... li

vol. III Pag.8 - Da CERVELLO a CERVELLO (1 risultato)

qual non si poteva stagnare, fu causa di cavarlo del cervello; in modo

vol. III Pag.21 - Da CETO a CETRARIA (1 risultato)

cantus ederetur, appellatamque eadem de causa. nam pectus dorica lingua xi&épa vocari »

vol. III Pag.24 - Da CHE a CHE (1 risultato)

: a quale scopo, per quale causa. passavanti, 69: a che

vol. III Pag.25 - Da CHE a CHE (1 risultato)

dell'intelli- genzie, e per che causa il moto naturale nel fine sia più

vol. III Pag.27 - Da CHE a CHE (1 risultato)

68: ci hanno messo una causa in tribunale che, chi la perde

vol. III Pag.30 - Da CHE a CHE (1 risultato)

altressì per eloquenzia difendemo noi la nostra causa. iacopone, 92-85: de gloria e

vol. III Pag.36 - Da CHERMISICO a CHERVA (1 risultato)

e con la convinzione di servire una causa quasi divina. borgese, 1-251:

vol. III Pag.40 - Da CHI a CHI (1 risultato)

sarpi, i-345: alle volte o per causa di studio, o di maggior instruzione

vol. III Pag.43 - Da CHIACCHIERINO a CHIAMARE (1 risultato)

fantastica, ignobile impresa di vendicare la causa dei poveri. leopardi, 30-18:

vol. III Pag.46 - Da CHIAMARE a CHIAMATA (3 risultati)

né da circonlocuzioni. -chiamare in causa: in giudizio. - al figur.

di noi. -chiamare una causa: da parte dell'ufficiale giudiziario che

legge ad alta voce il titolo della causa e il nome delle parti, prima che

vol. III Pag.47 - Da CHIAMATIVO a CHIANCHIARA (5 risultati)

. dir. chiamata di un terzo in causa: istituto del diritto processuale civile,

un terzo, a cui ritiene comune la causa o da cui pretende essere garantita (

confronto di un terzo al quale la causa è comune, ne ordina l'intervento

6. locuz. figur. chiamato in causa: invitato a entrare in una discussione

. epicizzate, concupite, chiamate in causa a ogni momento dalla invidia e dalla fantasia

vol. III Pag.48 - Da CHIANO a CHIAPPARE (1 risultato)

. croce, 73: per che causa il staffile del re fa venire nere a

vol. III Pag.49 - Da CHIAPPARELLO a CHIARAMENTE (1 risultato)

pace da loro giurata. -e la causa?... non è prudenza rispóndere

vol. III Pag.51 - Da CHIARIA a CHIARIFICAZIONE (2 risultati)

). galileo, 174: la causa per la quale nel rimirar gli oggetti

un'occasione, o vero una remotissima causa per accidens, del maggior ricrescimento.

vol. III Pag.63 - Da CHIAVE a CHIAVE (1 risultato)

, per ottenere o realizzare qualcosa; causa, motivo. guidotto da bologna,

vol. III Pag.66 - Da CHIAVICARE a CHIAZZA (1 risultato)

circolare) che si diffonde sulla pelle a causa di malattie o per il naturale colorito

vol. III Pag.71 - Da CHIERICHETTO a CHIERICO (1 risultato)

con un meno, alle volte o per causa di studio, o di maggior instruzione

vol. III Pag.73 - Da CHIESASTICO a CHIESTA (1 risultato)

, sed semper ecclesiam, sive discemendi causa, sive quod inter congregationem, unde

vol. III Pag.79 - Da CHINA a CHINARE (1 risultato)

economici nella china, è eziandio la causa di grandi miserie », e < il

vol. III Pag.80 - Da CHINASI a CHINETOSI (1 risultato)

= = da achinea per aferesi, a causa dell'articolo incorporato: l'achinea,

vol. III Pag.83 - Da CHIOCCIOLAIO a CHIOCCIOLINO (1 risultato)

« conchae et cochleae hac ex causa vocatae quia deficiente luna cavantur, id

vol. III Pag.97 - Da CHIUDETTA a CHIURLOTTELLO (1 risultato)

col più ardente zelo per la buona causa, per mancanza di lumi o di

vol. III Pag.100 - Da CHIUSO a CHIUSO (1 risultato)

a se stesso: « ecco per causa mia » e tanta amarezza gli restava

vol. III Pag.102 - Da CHIUSURA a CI (1 risultato)

non imparentarvi con niun milite; la causa è che per uno che mostri avanzo del

vol. III Pag.129 - Da CIECO a CIECO (1 risultato)

in bitinia, consulta l'imperatore sulla causa dei cristiani espone la sua condotta antecedente

vol. III Pag.145 - Da CIMENTATO a CIMICE (1 risultato)

al cimento inferme, e forse altra causa più rea, prostrarono le fortune italiche a

vol. III Pag.153 - Da CINESCOPIO a CINGERE (1 risultato)

moto o in quiete è sottoposto a causa dei vincoli a cui è soggetto.

vol. III Pag.165 - Da CINTURINO a CIÒ (1 risultato)

da un che dichiarativo): denota causa, fine ed effetto, e vale:

vol. III Pag.178 - Da CIRCOLARITÀ a CIRCOLAZIONE (1 risultato)

gittata nell'acqua si fa centro e causa di vari circuii, il sono fatto nell'

vol. III Pag.179 - Da CIRCOLEGGIARE a CIRCOLO (3 risultati)

della circolazione predetta, quanto durasse la causa, cioè quel freddo d'una provincia

annulo, essendo come un circolo, per causa della sua revoluzione... e

gittata nell'acqua si fa centro e causa di vari circuii, il sono fatto nell'

vol. III Pag.180 - Da CIRCOLO a CIRCOLO (2 risultati)

ogni processo in cui l'effetto di una causa favorisce a sua volta il manifestarsi della

favorisce a sua volta il manifestarsi della causa stessa; situazione senza via di uscita

vol. III Pag.184 - Da CIRCONDATORE a CIRCONFERENZA (1 risultato)

quale è diffidi cosa a trovare la causa: né anche la minima parte degli acci-

vol. III Pag.194 - Da CISALPINO a CISPOSO (1 risultato)

che ha abitualmente gli occhi cisposi a causa di malattia alle palpebre.

vol. III Pag.197 - Da CISTULA a CITARISTA (3 risultati)

citato a comparire, a difendere la causa sua. varchi, 22-12: non perciò

. 2. figur. chiamare in causa, indicare come responsabile. giusti

cui ch'ella sia, per fame qui causa, e giudizio. redi, 16-vii-158

vol. III Pag.200 - Da CITRÌ a CITTÀ (1 risultato)

mancanza indebolisce i vasi capillari ed è causa di emorragie (ed è nota anche

vol. III Pag.212 - Da CIVILE a CIVILE (2 risultati)

vari termini giuridici, quali azione, causa, legge, magistrato, procedura,

venchieredo s'agitò in foro civile la causa di fellonia. c. e. gadda

vol. III Pag.214 - Da CIVILTÀ a CIZZA (2 risultati)

luccicante della nostra civiltà è la sola causa per cui la volontà è diventata aspirazione

guicciardini, 33: potrebbe forse esserne stato causa la discordia loro che è sua naturale

vol. III Pag.218 - Da CLARITE a CLASSE (1 risultato)

, cioè esclusa dalla vita pubblica a causa di una troppo lunga permanenza d'una

vol. III Pag.222 - Da CLAUDERE a CLAUSTRALE (3 risultati)

inclina / ricercar d'ogni cosa la sua causa, / d'una in altra ragion

. / fin che d'ogni cagion la causa trova, / ch'è nell'arcan

il dispensare alla dritta senza commetter la causa ad altri, facendo prima le prove

vol. III Pag.227 - Da CLESSIDRA a CLIMA (1 risultato)

del suo cliente, la disonestà della causa. garzoni, 1-132: non han [

vol. III Pag.231 - Da CLOACALE a CLOROBENZOATO (1 risultato)

si trova allo stato libero in natura a causa della sua grande reattività (ma

vol. III Pag.234 - Da CNIDARI a COADESIONE (1 risultato)

, e il nosema bombycis, che è causa della pebrina del baco da seta.

vol. III Pag.236 - Da COAGULATIVO a COALIZZARE (1 risultato)

esse davanti, un intero giudizio della causa. 4. ant. condensare.

vol. III Pag.237 - Da COALIZZATO a COATTO (1 risultato)

: l'intervento del terzo in una causa civile che avviene non volontariamente, ma

vol. III Pag.253 - Da CODACAVALLINA a CODARDO (1 risultato)

, di un danno personale, a causa del quale egli viola il dovere di

vol. III Pag.256 - Da CODICILLABILE a CODIFICARE (2 risultati)

, gli portò in cella il foglio di causa, e il carcerato più esperto,

ca..., qui e 'na causa de primo grado, vai in terza

vol. III Pag.258 - Da CODIZZOLO a COERCIZIONE (1 risultato)

6. figur. elemento, fattore, causa che opera insieme con altri.

vol. III Pag.259 - Da COEREDE a COESISTENZA (1 risultato)

riguarda poi la vasta ruina coerentissimamente alla causa dal manifesto proposta, ci fa sovvenire

vol. III Pag.261 - Da COFANISTA a COGITATA (1 risultato)

, xxv-11-220: io non so da qual causa, da qual pravo cogitaménto procede e

vol. III Pag.266 - Da COGNITÉZZA a COGNIZIONE (1 risultato)

del compito di prendere cognizione di una causa. -anche: inquisitore, arbitro.

vol. III Pag.267 - Da COGNO a COGNOME (8 risultati)

machiavelli, 6-2-359: la cognizione della causa della dissoluzione del matrimonio fu commessa dal

non si può esercitar senza cognizione della causa, né servar l'equità dell'imponer le

. 6. figur. cognizione di causa: conoscenza approfondita dei motivi determinanti di

tempo di trattarne con maggiore cognizione di causa. manzoni, pr. sp.

io posso parlare con qualche cognizion di causa; perché quel brav'uomo del signor castellano

, purché lo facciano con cognizione di causa, equità e moderanza. pirandello,

parlarne benissimo, quasi con cognizione di causa, come si dice. palazzeschi,

occupano, non con esatta cognizione di causa ma con simpatica curiosità. 7

vol. III Pag.269 - Da COINCIDERE a COITO (2 risultati)

la forma, e come l'una causa è distinta da l'altra. tocci,

s'è trovata la raggione e vera causa, per cui l'adiectivo deve concordare

vol. III Pag.271 - Da COLABILITÀ a COLARE (1 risultato)

per mare, nelle merci liquide a causa di un'imperfetta chiusura dei recipienti o

vol. III Pag.277 - Da COLERE a COLICA (2 risultati)

vasi biliari interrotti per lo più a causa di traumi operatori o accidentali.

circostanze può diventare virulento ed essere causa di processi settici (e si trova anche

vol. III Pag.285 - Da COLLEGAMENTO a COLLEGARE (1 risultato)

più commendata e lodata; ed è causa di colligàre gli amici in tanta umanità,

vol. III Pag.286 - Da COLLEGATAMENTE a COLLEGAZIONE (1 risultato)

debbe imitare altro che 'l pipistrello per causa ch'e panniculi fanno armadura, over

vol. III Pag.290 - Da COLLERICAMENTE a COLLETTA (1 risultato)

classe deuteromiceti, ordine melanconiali: è causa della antracnosi o colle- totricosi.

vol. III Pag.297 - Da COLLO a COLLO (2 risultati)

al collo: essere noi stessi la causa del nostro male. pavese, 4-247

, che aveva presa in collo questa causa. -rompere il collo ad alcuno

vol. III Pag.300 - Da COLLORA a COLLUTORIO (1 risultato)

avversari suoi, mandò a consultare la causa sua nelle università d'italia, germania

vol. III Pag.314 - Da COLORE a COLORE (1 risultato)

d'annunzio, v-1-1099: la vostra causa è la più grande...

vol. III Pag.317 - Da COLORERIA a COLORISTA (1 risultato)

,... per onestar la sua causa e colorir la sua sceleragine con iscuse

vol. III Pag.320 - Da COLPA a COLPA (2 risultati)

mante non cadea. 5. causa principale, anche se involontaria, di

colpa e peccato signia cagione, a causa. fica una medesima cosa, e

vol. III Pag.322 - Da COLPATO a COLPIRE (1 risultato)

colpevole,... questo accrescimento di causa sarebbe inevitabile. algarotti, 2-134:

vol. III Pag.323 - Da COLPITO a COLPO (1 risultato)

, e presene tanto, che fu causa di non mi far male. galileo,

vol. III Pag.327 - Da COLPOCELE a COLTELLACCIO (1 risultato)

voluto dall'agente e si verifica a causa di negligenza o imprudenza o imperizia,

vol. III Pag.338 - Da COMANDARE a COMANDARE (1 risultato)

a comandare. guicciardini, 32: la causa servitore ed amico. foscolo, xiv-7

vol. III Pag.339 - Da COMANDARE a COMANDATORE (1 risultato)

provvisione sopra le comandate da farsi per causa dei lavori pubblici della città di firenze.

vol. III Pag.343 - Da COMBATTERE a COMBATTERE (1 risultato)

parlando, insegna ch'egli difende ingiusta causa ed ingiusta parte. capellano volgar.,

vol. III Pag.344 - Da COMBATTEVOLE a COMBATTIVO (1 risultato)

come nei campi dell'insurrezione per la causa romana e nelle piazze, nei comizi

vol. III Pag.347 - Da COMBRETACEE a COMBUSTIBILE (1 risultato)

, significa la corruzione, la quale si causa massimamente dal gran caldo della state,

vol. III Pag.348 - Da COMBUSTIBILITÀ a COME (1 risultato)

di tempo, o una relazione di causa ed effetto. patecchio, xxxv-1-560

vol. III Pag.350 - Da COME a COME (1 risultato)

: il modo, la maniera; la causa, il mezzo. iacopone,

vol. III Pag.354 - Da COMINCIANTE a COMINCIARE (1 risultato)

non cominciasse e che non provenga da causa alcuna. nievo, 8: non appena

vol. III Pag.356 - Da COMISTIONE a COMITIVA (1 risultato)

di più persone costituita per promuovere una causa (politica, ma più spesso civica

vol. III Pag.357 - Da COMITO a COMMA (1 risultato)

come nei campi dell'insurrezione per la causa romana, e nelle piazze, nei comizi

vol. III Pag.359 - Da COMMEDIABILE a COMMEDIOGRAFO (1 risultato)

2-493: io che mi batto per la causa dei lavoratori, che mi riempio la

vol. III Pag.361 - Da COMMENDABILE a COMMENDATO (1 risultato)

anziani e conservatori bolognesi, raccomandando detta causa. della casa, 2-2-88: non

vol. III Pag.367 - Da COMMERITEVOLE a COMMESSO (1 risultato)

voi. caro, 12-i-24: la sua causa è commessa a monsignor nostro, e

vol. III Pag.370 - Da COMMETTIMALE a COMMETTITURA (4 risultati)

. concedere la competenza su una determinata causa; dare speciali poteri in materia giurisdizionale

12-i-141: fui consigliato di commetter la causa a l'auditore de la camera,

così atroce accusa, e commise la causa alla quaranzia criminale. cuoco, 1-154

o un errore); chi è causa di discordia, di mali.

vol. III Pag.371 - Da COMMIATAMENTO a COMMINARE (1 risultato)

in bene; dunque, egli è causa di beatitudine. de sanctis, lett.

vol. III Pag.378 - Da COMMUTA a COMMUTATORE (1 risultato)

. cecchi, no: questo è stato causa / ch'io non ho preso donna

vol. III Pag.380 - Da COMODINO a COMODO (1 risultato)

bruno, 196: ha resa la causa, già ridicola, abietta e vilipesa,

vol. III Pag.386 - Da COMPAGNO a COMPAGNO (1 risultato)

castiglione, 247: ma per niuna altra causa fanno [certi cortigiani] tante pecoragini

vol. III Pag.390 - Da COMPARENTE a COMPARIRE (1 risultato)

. torricelli, 154: per qual causa poi queste cagioni, che risvegliano l'aura

vol. III Pag.391 - Da COMPARISCENTE a COMPARSA (2 risultati)

non impugnabile, dispone la cancellazione della causa dal ruolo. -figur. s

tra loro per interrogarle sui fatti della causa. 2. ant. comparsa

vol. III Pag.392 - Da COMPARSATA a COMPARTIMENTO (3 risultati)

il quale ciascuna delle parti in una causa civile presenta al giudice le sue ragioni

: atto procedurale relativo all'istruttoria della causa (civile). 4 comparsa conclusionale

le ragioni a difesa di una parte in causa (civile). cicognani, 3-167

vol. III Pag.393 - Da COMPARTIRE a COMPARTIRE (1 risultato)

corso? garzoni, 1-69: [è causa di rovina delle religioni] la ministrazione

vol. III Pag.400 - Da COMPENSABILE a COMPENSAZIONE (2 risultati)

abbia né sia per avere in sé alcuna causa per la quale debba né possa perire

quale sia debitore di uno per una causa, diventi creditore del suo creditore per

vol. III Pag.401 - Da COMPENSAZIONISMO a COMPETENTE (2 risultati)

questi risultano per ciascuna differenti, a causa degli errori sperimentali. il valore più

informazione che ciascheduno aveva dei meriti della causa. lampredi, 1-1-211: chi dirà

vol. III Pag.402 - Da COMPETENTEMENTE a COMPETERE (1 risultato)

incompetenti in ordine a una determinata causa. de luca, 1-3-1-98:

vol. III Pag.403 - Da COMPETITIVO a COMPIACENZA (2 risultati)

successione generativa, che è la potissima causa de l'amore degli animali e uomini,

la 'complacènzia grazia amore e dilettazione che causa nel vidente si chiama bellezza. lancellotti,

vol. III Pag.413 - Da COMPLESSIONE a COMPLESSO (1 risultato)

non rovinasse. castiglione, 188: la causa adunque di questa falsa opinione nei vecchi

vol. III Pag.414 - Da COMPLETABILE a COMPLETO (1 risultato)

perché gli è riuscito ripugnante ammettere la causa reale del suo orientamento psichico; pur

vol. III Pag.423 - Da COMPOSSESSIONE a COMPOSSIBILITÀ (1 risultato)

compossibilità, e una relazione speciale o di causa,

vol. III Pag.424 - Da COMPOSTA a COMPOSTO (1 risultato)

condizione necessaria per trattarla con cognizione di causa e utilmente. il che noi cercheremo

vol. III Pag.425 - Da COMPOSTO a COMPOSTO (1 risultato)

bene adempie il suo dovere ai fini della causa. 8. atteggiato, disposto ad

vol. III Pag.428 - Da COMPRAVENDERE a COMPRENDERE (1 risultato)

creda il sarsi che questo mi fusse stato causa di disgusto e di querimonia. tesauro

vol. III Pag.433 - Da COMPROMESSO a COMPROMETTERE (1 risultato)

, gli offersi di comprometterla [la causa del vescovato] com'ella sa;

vol. III Pag.436 - Da COMPURGATORE a COMPUTISTERIA (1 risultato)

lepida arditezza avevo inpreso a trattare la causa, quando con le dita nettate il seppia

vol. III Pag.438 - Da COMUNAMENTE a COMUNE (1 risultato)

latini, rettor, 42-1: questa causa dimostrativa si solea trattare in campo marzio

vol. III Pag.441 - Da COMUNE a COMUNE (2 risultati)

, e consolatrice. -fare causa comune: prendere parte alle vicende,

sposi per ragioni d'uffìzio, facevano causa comune colle signore del luogo contro il primato

vol. III Pag.445 - Da COMUNICARE a COMUNICARE (1 risultato)

, 3-107: or se il lume è causa del calore..., avverrà

vol. III Pag.446 - Da COMUNICATIVA a COMUNICAZIONE (1 risultato)

: atto col quale una parte in causa trasmette alla parte avversaria copia di un

vol. III Pag.451 - Da CON a CONCA (2 risultati)

8. indica il complemento di causa. chiaro davanzati, xxxv-1-415: ahimè

umiltà alla santità sua, che questa causa principalmente appartiene al pastore cristiano, e

vol. III Pag.453 - Da CONCAMERARE a CONCAVAMENTO (6 risultati)

.). concàusa, sf. causa che opera a un effetto insieme con

un effetto insieme con altre cause; causa concorrente, concomitante. savonarola,

: e sappi che lui è la prima causa, cioè cagione di tutte le altre

3. filos. secondo platone, la causa naturale che concorre con quella ideale alla

. = comp. da con e causa (v.). concausale,

-al figur.: chi difende una causa insieme con altri. gioberti,

vol. III Pag.462 - Da CONCESSIVO a CONCETTIZZANTE (1 risultato)

creda il sarsi che questo mi fusse stato causa di disgusto e di querimonia. d

vol. III Pag.465 - Da CONCETTUALMENTE a CONCHIGLIA (1 risultato)

il pianeta che primo, poi del coito causa la concezione, però che esso fa

vol. III Pag.468 - Da CONCIATESTE a CONCIATURA (1 risultato)

, perché la nave faticava molto a causa dell'argento vivo, che portavamo messo in

vol. III Pag.473 - Da CONCIONATORIO a CONCISO (1 risultato)

ogni minima varietà nel caso può essere causa di grandissima variazione nello effetto. della

vol. III Pag.474 - Da CONCISO a CONCITAMENTO (1 risultato)

favella d'italia; il guicciardini autore la causa in favore del re di francia. a

vol. III Pag.479 - Da CONCLUSIVAMENTE a CONCLUSO (1 risultato)

conclusioni: le richieste definitive riguardanti una causa, formulate dalle parti, nel processo

vol. III Pag.480 - Da CONCOCENTE a CONCORDANTE (1 risultato)

compossibilità, e una relazione speciale o di causa, o d'effetto, o di

vol. III Pag.481 - Da CONCORDANTEMENTE a CONCORDATARIO (3 risultati)

, tra il significato da questo termino « causa * e questo termino « principio *

sola tutti i casi concordano è la causa, o l'effetto, del fenomeno dato

s'è trovata la raggione e vera causa, per cui l'adiectivo deve concordare

vol. III Pag.484 - Da CONCORDIO a CONCORRENZA (3 risultati)

e sul morale degli uomini, come causa concorrente, non mai come causa assoluta.

come causa concorrente, non mai come causa assoluta. gioberti, 1-i-343: tale

il quale fa influire e operare la causa prima a uso delle cause seconde,

vol. III Pag.487 - Da CONCORSUALE a CONCREATIVO (3 risultati)

concozione perfetta. la concozione è la causa dello smaltire. -per simil.

cima che dal mezzo in giù, per causa della concozione del sole.

quello. gioberti, 1-i-341: la causa prima e creatrice è dunque tale in

vol. III Pag.488 - Da CONCREATO a CONCRETO (1 risultato)

natura. gioberti, 1-i-341: la causa prima e creatrice è dunque tale in

vol. III Pag.490 - Da CONCUBINO a CONCUOCERE (1 risultato)

concozione perfetta. la concozione è la causa dello smaltire. -figur.

vol. III Pag.492 - Da CONCUPISCIVO a CONDANNARE (2 risultati)

. epicizzate, concupite, chiamate in causa a ogni momento dalla invidia e dalla fantasia

redi, 16-ix-369: ha avuto origine da causa violenta esterna concussiva, ed abile ad

vol. III Pag.493 - Da CONDANNATA a CONDANNATORIO (1 risultato)

pergolati della condanna. 4. essere causa di condanna; essere motivo di biasimo

vol. III Pag.497 - Da CONDIMINARE a CONDISCENDENZA (1 risultato)

. botta, 6-i-120: così fu causa, che gli avversari loro garrissero per

vol. III Pag.505 - Da CONDOTTARE a CONDOTTIERO (1 risultato)

passioni, e di prescrivergli la condotta della causa. 10. modo di svolgere

vol. III Pag.517 - Da CONFERMANTE a CONFERMARE (1 risultato)

fussi deposto... per altra causa che di stato, non ha a diminuire

vol. III Pag.518 - Da CONFERMATIVO a CONFERVA (1 risultato)

. ant. deciso, definito (una causa). vico, 663: in

vol. III Pag.521 - Da CONFESSIONALISMO a CONFESSIONE (1 risultato)

non si può esercitar senza cognizione della causa, né servar l'equità dell'im-

vol. III Pag.525 - Da CONFICCATO a CONFIDARE (1 risultato)

: si fece vista di tritare questa causa ben due giorni, e cesare stimolò i

vol. III Pag.526 - Da CONFIDATAMENTE a CONFIDENTE (1 risultato)

sarà errigo mio cancelliere, giustificherà la causa mia, e ne otterrà lo indulto.

vol. III Pag.527 - Da CONFIDENTEMENTE a CONFIDENZA (2 risultati)

nazione. male funesto, non ultima causa della nostra mina, e che i buoni

io posso parlare con qualche cognizion di causa; perché quel brav'uomo del signor castellano

vol. III Pag.529 - Da CONFINA a CONFINARIO (1 risultato)

controversie, e massimamente per confine, causa el più delle volte de privare gli confinanti

vol. III Pag.531 - Da CONFINE a CONFISCARE (2 risultati)

oltre il confine del diritto, la causa della libertà diventa la causa degli scellerati

diritto, la causa della libertà diventa la causa degli scellerati. foscolo, xiv-332:

vol. III Pag.534 - Da CONFONDERE a CONFONDERE (1 risultato)

numero or per una or per un'altra causa, avvenne che ebbe spalmate, staffilate

vol. III Pag.542 - Da CONFRUSTAGNO a CONFUSIONE (2 risultati)

per la cognizione avuta de la prima causa e primo motore mediante li corpi.

). galileo, 174: la causa per la quale nel rimirar gli oggetti

vol. III Pag.548 - Da CONGELATORE a CONGERIE (2 risultati)

e il gran caldo donde come da causa lontana procede quello effetto, che e'

che primo, poi del coito, causa la concezione, però che esso fa la

vol. III Pag.549 - Da CONGESTIONAMENTO a CONGETTURALE (2 risultati)

seconda, che si riferisce ad una causa del tutto superiore agli sperimenti ed ai

di fatto, per ciò che la causa si ferma per congetture, si ha

vol. III Pag.550 - Da CONGETTURALMENTE a CONGIUNGERE (2 risultati)

altri, come giudice in una causa. de luca, 1-15-3-97:

guicciardini, 1-8: ebbe lodovico sforza causa giusta di temere che qualunque volta gli

vol. III Pag.553 - Da CONGIUNTIVITE a CONGIUNTO (1 risultato)

desmo adorno! bruno, 3-178: la causa formale è con- gionta a l'efficiente

vol. III Pag.557 - Da CONGIURATO a CONGLOBAMENTO (1 risultato)

; concorrere allo stesso effetto, essere causa insieme dello stesso evento; congiungersi,

vol. III Pag.559 - Da CONGRATULATORIO a CONGREGARE (1 risultato)

m ariano ina seguitava a perorare la causa di don gesualdo, dicendo ch'era

vol. III Pag.560 - Da CONGREGATA a CONGREGAZIONE (1 risultato)

, scoppiò la guerra; e ne fu causa un contrasto per la processione di gesù

vol. III Pag.562 - Da CONGRESSUALE a CONGRUO (1 risultato)

moderno gesuitismo... è una causa non meno perduta e una cura non meno

vol. III Pag.566 - Da CONIGLIOLAIA a CONIO (1 risultato)

solo speso, e non esser la prima causa del conio, perché il tuo carico

vol. III Pag.570 - Da CONNESSITÀ a CONNETTIVO (3 risultati)

un termine perentorio per la riassunzione della causa accessoria davanti al giudice della causa principale

della causa accessoria davanti al giudice della causa principale, e negli altri casi davanti

strana, un cervello bislacco, una causa spallata; che so io? una

vol. III Pag.572 - Da CONNUMERARE a CONO (1 risultato)

dell'unirsi di due parti politiche in causa comune. d'annunzio, iv-2-411:

vol. III Pag.573 - Da CONOCCHIA a CONOSCENTE (1 risultato)

brusca diminuzione di velocità della corrente a causa dello sbocco in una valle più ampia

vol. III Pag.574 - Da CONOSCENTEMENTE a CONOSCENZA (1 risultato)

frequentano non partono sempre da conoscenza di causa, ma dal caso o dall'abitudine

vol. III Pag.577 - Da CONOSCIBILE a CONOSCITORE (3 risultati)

. dir. esaminare, giudicare (una causa). -anche nella forma intr.

forma intr.: conoscere di una causa: essere competente nel giudicarla. tolomei

giudicarla. tolomei, 2-264: la causa... pende da certi articoli,

vol. III Pag.582 - Da CONSACRATORE a CONSANGUINEO (1 risultato)

. garzoni, 1-69: la settima [causa di rovina delle religioni], la

vol. III Pag.583 - Da CONSAPEVOLE a CONSCIO (1 risultato)

, xxv-2-436: e non per altra causa / gli tolse, se non acciò che

vol. III Pag.585 - Da CONSEGNABILE a CONSEGNAZIONE (1 risultato)

essodii o uscite, per simiglian- tissima causa dopo le tragedie, essere state solite di

vol. III Pag.586 - Da CONSEGRETARIO a CONSEGUENZA (3 risultati)

cui si tratta qui, ha una causa e un pretesto. la causa è l'

ha una causa e un pretesto. la causa è l'avversione del mondo per la

o che potrebbe derivare) da una causa o condizione, generica o determinata (

vol. III Pag.587 - Da CONSEGUENZIALE a CONSEGUIRE (2 risultati)

guerra immortale: donde prolungandosi molto la causa, avendovi già arrigo consumato il patrimonio

di, per conseguenza di: a causa di. -in conseguenza: in secondo

vol. III Pag.588 - Da CONSEGUITAMENTO a CONSENSO (3 risultati)

operazioni. galileo, 174: la causa per la quale nel rimirar gli oggetti

un'occasione, o vero una remotissima causa per accidens, del maggior ricrescimento.

disponibile il consenso dell'offeso costituisce una causa di giustificazione del reato; se è

vol. III Pag.592 - Da CONSERVA a CONSERVARE (1 risultato)

non bisogna dire che le stelle siano causa efficiente di maggior quantità di terra verso il

vol. III Pag.596 - Da CONSETTAIOLO a CONSIDERARE (1 risultato)

., 42-27: speciale è quella [causa] nella quale si considera d'alcuna

vol. III Pag.598 - Da CONSIDERATORE a CONSIDERAZIONE (2 risultati)

il petrarca. guicciardini, 348: questa causa sola laudabile e con rispetto degli interessi

. -in considerazione di: a causa di, a motivo di. salvini

vol. III Pag.616 - Da CONSPICUO a CONSUETO (1 risultato)

potestà, presuppone che sia stato con causa legittima, sin che li consti in contrario

vol. III Pag.617 - Da CONSUETUDINARIAMENTE a CONSULENTE (1 risultato)

consuetudinario): il peccatore che, a causa di ripetuti atti dello stesso genere,

vol. III Pag.621 - Da CONSUMARE a CONSUMARE (2 risultati)

economisti] il consumo della ricchezza come la causa della ricchezza perché quanto più si consuma

villani, i-415: donde prolungandosi molto la causa, avendovi già arrigo consumato il patrimonio

vol. III Pag.624 - Da CONSUMÈ a CONSUNTO (1 risultato)

considerano il consumo della ricchezza come la causa della ricchezza perché quanto più si consuma

vol. III Pag.631 - Da CONTANZA a CONTARE (1 risultato)

viaggio andavamo perdendo sempre del giorno a causa che il sole ce si levava più

vol. III Pag.638 - Da CONTEMPLATO a CONTEMPLAZIONE (1 risultato)

gli effetti per conoscer lui per prima causa e primo bene. f. f.

vol. III Pag.641 - Da CONTENDEVOLE a CONTENERE (1 risultato)

questo occupamento di vaso e di continente dà causa alle piene di procurarsi il luogo perduto

vol. III Pag.644 - Da CONTENTARE a CONTENTARE (1 risultato)

sono dapochi e che non meritano, arebbe causa di contentarsi male di quella forma di

vol. III Pag.645 - Da CONTENTATO a CONTENTEZZA (1 risultato)

-per estens.: ciò che è causa di scontento. machiavelli, 553:

vol. III Pag.649 - Da CONTENZA a CONTENZIOSAMENTE (1 risultato)

conato, non senza sforzo, che è causa o effetto di tensione. non

vol. III Pag.650 - Da CONTENZIOSITÀ a CONTESA (2 risultati)

; che è oggetto di disputa, causa di contrasto, di lite; acutamente polemico

risolta da una delle stesse parti in causa. beccaria, 1-377: fu già

vol. III Pag.652 - Da CONTESSIMENTO a CONTESTO (2 risultati)

tutta la materia delle servitù prediali è una causa di contestazioni fomentate spesso dall'incuria di

vari anni di contestazioni e dibattiti, la causa, quando entrai io dall'avvocato,

vol. III Pag.655 - Da CONTINENTALITÀ a CONTINGENTE (3 risultati)

. 4. dir. continenza di causa: situazione giuridica per cui due cause

preventivamente adito è competente anche per la causa proposta successivamente, il giudice di questa

il quale le parti debbono riassumere la causa davanti al primo giudice. =

vol. III Pag.656 - Da CONTINGENTE a CONTINUAMENTE (1 risultato)

si separerebbe; quanto meno avrà egli causa di separarsi, se quell'angolo si

vol. III Pag.660 - Da CONTISTA a CONTO (1 risultato)

umidità resolve tante parti di quella che causa la dissoluzione nel continuo. redi,

vol. III Pag.661 - Da CONTO a CONTO (1 risultato)

conoscenza de'grandi problemi. 11. causa, ragione, motivo. machiavelli,

vol. III Pag.662 - Da CONTO a CONTO (2 risultati)

anni cori devotamente prestato. -a causa, a motivo, a proposito, rispetto

per incarico, da parte, per causa, a titolo, a ragione,

vol. III Pag.663 - Da CONTO a CONTO (1 risultato)

xii-212: un incidente insignificante fu la causa occasionale della mia decisione di spiare cecilia

vol. III Pag.665 - Da CONTO a CONTORNATO (1 risultato)

, 2-1-17: sovente si veggono [a causa del tifone]... portar

vol. III Pag.669 - Da CONTRACCOLONNA a CONTRADA (1 risultato)

di arte poetica. serra, ii-550: causa le guerre di conquista alla loro volta

vol. III Pag.670 - Da CONTRADAIOLO a CONTRADDIRE (3 risultati)

, 12-i-141: fui consigliato di commetter la causa a l'auditore de la camera,

il dire fermamente che ella sia principale causa movente di quello. 0. ru-

modestia e di argomenti fate la vostra causa. sarpi, i-216: intervenivano notari

vol. III Pag.671 - Da CONTRADDISTINGUERE a CONTRADDITTORIETÀ (1 risultato)

oppositore, avversario (anche in una causa, in un tribunale); nemico.

vol. III Pag.672 - Da CONTRADDITTORIO a CONTRADDIZIONE (2 risultati)

, tutte le parti interessate direttamente nella causa devono essere messe in grado di intervenire

: la rivoluzione non aspettava che una causa occasionale per iscoppiare. foscolo, iv-337:

vol. III Pag.677 - Da CONTRAMMAESTRO a CONTRAPPESARE (1 risultato)

targioni toiletti, x2-3-455: assegnano per causa... la minor gravità dell'aria

vol. III Pag.682 - Da CONTRARIETÀ a CONTRARIO (3 risultati)

, bene il sapete, dalla medesima causa che differentemente si spiega. cesarotti, ii-299

ebreo, 152: mi piace questa causa de l'opposizione de'segni per l'odio

apparenza, avveniva che per la stessa causa, con loro contrarietà, s'incontrassero

vol. III Pag.684 - Da CONTRARIOSO a CONTRARRE (1 risultato)

sinodo potestà, presuppone che sia stato con causa legittima, sin che li consti in

vol. III Pag.687 - Da CONTRASTATO a CONTRASTO (2 risultati)

, xiio: del sole poi rendono la causa fìsica, che nel settentrione s'alza

scoppiò la guerra; e ne fu causa un contrasto per la processione di gesù

vol. III Pag.692 - Da CONTREMERE a CONTRIBUTO (1 risultato)

suo male, che ne prevedo la causa, e che dal canto mio cercherò di

vol. III Pag.695 - Da CONTRO a CONTRO (2 risultati)

, 33-78: così par terminata la causa, decisa la quistione, e sentenziato

non potrebb'essere che qualcuno, punto per causa mia, mi rivoltasse la cosa contro

vol. III Pag.696 - Da CONTRO a CONTROBATTERE (1 risultato)

noi miriam tutto dì sentenziato nella medesima causa prò e contra da diversi tribunali. parini

vol. III Pag.703 - Da CONTROPENDENZA a CONTROQUERELA (1 risultato)

v.). e principale scopo della causa; ma si è fin messo in

vol. III Pag.705 - Da CONTROSENSO a CONTROSTAMPO (1 risultato)

targioni tozzetti, 12-3-455: assegnano per causa... la minor 23 —

vol. III Pag.707 - Da CONTROVENTO a CONTROVERTERE (6 risultati)

federico non voleva troppa solennità ed ebbe causa vinta. calvino, 1-470: si limitò

controversie, e massimamente per confine, causa el più delle volte de privare gli confinanti

che si discute per vie giudiziarie; causa. m. villani, 1-5:

i suoi elementi dalla discussione di una causa realmente svoltasi o discuteva temi artificiosamente complicati