Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: carattere Nuova ricerca

Numero di risultati: 7489

vol. I Pag.1 - Da A a A (2 risultati)

dipinta aperta. buommattei, 23: questo carattere a, posto nella scrittura, non

uscirà il primo elemento segnato con questo carattere a. nievo, 59: allora

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (1 risultato)

tempo fa, all'inconveniente del mio carattere troppo modesto, si aggiungeva quello del

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (1 risultato)

, i-176: abbandonandosi al suo orientale carattere, chiama mimy in disparte, l'

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (1 risultato)

agevole la macellazione, gl'interventi di carattere terapeutico, la cosiddetta « marcatura »

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (1 risultato)

la sciarpa per togliere al suo abbigliamento il carattere ecclesiastico. piovene, 5-139: torino

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (1 risultato)

il quale, per una prestazione a carattere periodico, viene concesso uno sconto in

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (1 risultato)

ne conserva..., ma di carattere malege- vole fuor di misura, e

vol. I Pag.51 - Da ABORTITO a ABRAXEA (1 risultato)

dì costumi possa dire d'aver assunto un carattere letterario abbastanza distinto. fogazzaro, 5-148

vol. I Pag.72 - Da ACCENSO a ACCENTO (1 risultato)

egoismo e odio. 5. carattere; impronta. baldini, 4-17:

vol. I Pag.73 - Da ACCENTORE a ACCERRARE (1 risultato)

2. milit. operazione tattica di carattere offensivo, tendente ad avviluppare da ogni

vol. I Pag.76 - Da ACCESSORIAMENTE a ACCETTA (2 risultati)

4. medie. qualsiasi disturbo di carattere patologico dell'organismo (febbre, convulsioni

una perturbazione improvvisa, che ha carattere di accesso. viani, 10-90

vol. I Pag.82 - Da ACCIAPINARE a ACCIDENTALITÀ (1 risultato)

e per niun conto connesso col suo carattere. foscolo, v-93: tutti possono

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (1 risultato)

scrittori, sia per mancanza d'un carattere proprio, sia per una meticulosa deferenza

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (1 risultato)

a casa mia non posso vivere perché il carattere dei miei fratelli non s'accorda col

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (1 risultato)

[la lingua italiana] il suo carattere primitivo, seguendo ad attingerne come primitivamente

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (1 risultato)

s'intitola appunto dagli acefali per questo carattere. = voce dotta, dal lat

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (1 risultato)

dice in senso metaforico per asprezza di carattere; che vuoisi intendere con ciò?

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (1 risultato)

acida. sinisgalli, 8-35: il carattere così arditamente minaccioso, acido, intollerante

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

disagio, difficoltà (per lo più di carattere economico). manzoni, pr

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (1 risultato)

dove l'acquerello di bistro prende il carattere degli schizzi a bitume. deledda, ii156

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (2 risultati)

, una data espressione, un certo carattere). guiducci, i-273: questa

sua giustificazione e acquistava ai miei occhi il carattere assurdo di ima semplice servitù.

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (2 risultati)

: niuno si distinse per un tal carattere più di voltaire, niuno fu detrattore

sf. chim. composto eterociclico a carattere basico, formato dall'unione di due

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (1 risultato)

addizionalità, sf. disus. valore, carattere addizionale. rigutini-cappuccini, 7:

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (1 risultato)

società dei giovani allievi addolcissero il suo carattere, ma i rapporti con i superiori

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (1 risultato)

: e siccome in fondo il mio carattere è seriissimo, concludeva sempre fra me:

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (1 risultato)

delle cose. comisso, 12-37: il carattere nazionalista dell'impresa di fiume..

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (1 risultato)

ai 20-22 circa): e ha carattere formativo. francesco da barberino,

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (1 risultato)

, ii-214: azeglio ha mostrato un carattere nobilissimo, e pur troppo rarissimo. può

vol. I Pag.189 - Da AEROFONISTA a AEROPORTO (1 risultato)

agg. che concerne determinate attività di carattere aereo, che si svolgono sul mare

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (1 risultato)

momento. 4. attività a carattere commerciale o industriale; operazione economica che

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (1 risultato)

affetta, cioè si sforza di esprimere il carattere e lo stile altrui, e ripetere

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (1 risultato)

non soltanto contemplativi, le dà un carattere cosmopolita di nuova specie. 3.

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (1 risultato)

, un tempo assai riveriti, sul carattere apratico, antipratico e meramente contemplativo della

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (1 risultato)

di commercio... assumono il carattere di conciliatori fra il venditore ed il

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (1 risultato)

può ammettere; ma quelle lettere di vostro carattere come le distruggiamo? d'annunzio,

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (1 risultato)

colle forzate inversioni latine, e diede per carattere all'eloquenza italiana la sterile abbondanza delle

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (1 risultato)

1-40: le ideologie liberali non hanno carattere evangelico. il laissez faire, il laissez

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (1 risultato)

bene. cuoco, 1-157: il carattere e le intenzioni dei popoli non si

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

che si propone di strappare concessioni di carattere politico o sociale al potere costituito (

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (2 risultati)

agostino3, agg. tipogr. carattere agostino: carattere tipografico detto più comunemente

agg. tipogr. carattere agostino: carattere tipografico detto più comunemente 'silvio '

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (1 risultato)

. sono di portamento ridicolo e di carattere cattivo. quasimodo, 19: già l'

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (1 risultato)

di libro, edizione, stampa, carattere del celebre stampatore veneziano aldo manuzio il

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

.. alla mia deplorevole alcatorietà di carattere. = deriv. da aleatorio

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (1 risultato)

filippo. manzoni, 54: il suo carattere fermo e altiero, la grandezza forse

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (1 risultato)

: l'alimentazione lattea dà loro un carattere dolce e bonario. piovene, 2-197

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (1 risultato)

e in guerra); patto che ha carattere di speciale obbligatorietà. segneri

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (1 risultato)

di quelli [difetti] che viziano il carattere, che lasciati allignare s'impossessano dell'

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (1 risultato)

allodialità, sf. stor. carattere allodiale, prerogativa dell'allodio.

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (1 risultato)

allusività, sf. letter. carattere della « poesia pura » (mallarmé

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (1 risultato)

è prodotto da alluvione; che ha carattere di alluvione. coltivabili. idem

vol. I Pag.345 - Da ALOETICO a ALPE (1 risultato)

idem, ii-5-18: questa rivendicazione del carattere alogico dell'arte è, come ho

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (1 risultato)

o proviene dall'alpe; che ha carattere d'alta montagna; che somiglia a

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (1 risultato)

alterabili. cesarotti, i-114: il carattere rettorico di tutte le lingue è dunque

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (2 risultati)

. relativo all'alterco, che ha carattere d'alterco. = deriv. da

. it., ii-161: nel suo carattere ci è una lealtà e alterezza di

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

come quella che forma l'essenza e 'l carattere delle lingue, ed è altresì certissimo

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (1 risultato)

fine nell'ingegno e più avventuroso nel carattere. d'annunzio, iv-1-107: era,

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (2 risultati)

inviato con lettere credenziali, investito di carattere rappresentativo, da uno stato (o

per svolgervi una missione particolare, di carattere delicato e assai importante. g

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (1 risultato)

riuscire quasi mai a creare un qualche carattere ambientale. c. e. gadda

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (1 risultato)

goffaggine ambiziosa, ch'è il proprio carattere degli scritti di quel secolo. mazzini

vol. I Pag.386 - Da AMBROSIA a AMBULANTE (1 risultato)

alla buona, cordialmente, secondo il carattere dei milanesi. moretti, 38-153

vol. I Pag.387 - Da AMBULANZA a AMEN (2 risultati)

ambulante: biblioteca circolante mobile, di carattere popolare, montata su un apposito automezzo

essere i tratti più spiccati del suo carattere [di rimbaud], non potremo fare

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (2 risultati)

sul mento, finiva col dargli quel carattere contegnoso e diplomatico che in questi tempi di

: già allora avrei potuto capire fi suo carattere dal modo con fi quale lei guardò

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (1 risultato)

vita in comune e da affinità di carattere, interessi, aspirazioni), fra persone

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (1 risultato)

; stato pacifico; alleanza (a carattere politico); amicizia e protezione.

vol. I Pag.394 - Da AMITTO a AMMACCHIARE (1 risultato)

shakespeare, venuto comunemente a indicare un carattere esitante, dubbioso, irresoluto di fronte

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (1 risultato)

e momentanea chiusura delle palpebre, a carattere periodico (per detergere la porzione congiuntivaie

vol. I Pag.409 - Da AMMINISTRATORIO a AMMINUIRE (4 risultati)

essere attiva, mentre la passività è il carattere dell'autorità giudiziaria... si

... si è in questo peculiare carattere che risiede, ad un tempo,

: gli organi di amministrazione autonoma a carattere territoriale (comune, provincia, regione

amministrazione in un territorio avente anteriormente il carattere di colonia e non ancora in grado

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

fa mestieri dirlo; che lodi il suo carattere ed il suo amore patrio, nemmeno

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (2 risultati)

. figur. condizione informe, priva di carattere; impersonalità. campana, no

. -anche al figur.: privo di carattere, di personalità. d'

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (1 risultato)

, eventi, comportamenti che presentano qualche carattere simile. l. salviati, ii-1-110

vol. I Pag.443 - Da ANATOMIA a ANATOPISMO (1 risultato)

che gli uomini meritano in generale questo carattere, bisogna che la signora...

vol. I Pag.461 - Da ANDROGINICO a ANELANTE (1 risultato)

curioso (che serve a rivelare il carattere tipico d'un personaggio, la modalità

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (1 risultato)

e prestazioni coattive, che assunsero spesso carattere vessatorio e oppressivo. v.

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (1 risultato)

le coincidenze...: un carattere largo grosso fermo angoloso, tutte le

vol. I Pag.493 - Da ANNERITO a ANNESTO (1 risultato)

co'pregi annessi al genere epistolare, al carattere di chi le scrive, e aila

vol. I Pag.505 - Da ANNUO a ANOFTALMO (1 risultato)

clisteri. 2. figur. senza carattere, senza energia; insignificante; inoffensivo

vol. I Pag.506 - Da ANOLINO a ANONIMO (2 risultati)

nome. 2. mancanza di carattere definito. soffici, v-1-412: tutt'

2. figur. privo di carattere definito, impersonale; senza rilievo,

vol. I Pag.507 - Da ANOPISTOGRAFO a ANSEATICO (1 risultato)

presenta un deficiente sviluppo mentale e del carattere. = voce dotta, dal fr

vol. I Pag.514 - Da ANTESISTENTE a ANTIBOLSCEVICO (1 risultato)

: è noto e universalmente sentito il carattere frigido e antiartistico di essa. =

vol. I Pag.522 - Da ANTIFONALE a ANTILIBERTÀ (1 risultato)

.. aveva, in generale, carattere antiumanistico o antiletterario, come ora si

vol. I Pag.524 - Da ANTIMORALISMO a ANTIPATE (1 risultato)

: quelle cene pigliavano assai spesso il carattere di veri e propri banchetti, dove non

vol. I Pag.526 - Da ANTIPOESIA a ANTIQUATO (1 risultato)

, un tempo assai riveriti, sul carattere apratico, antipratico e meramente contemplativo della

vol. I Pag.527 - Da ANTIQUITÀ a ANTISOCIALE (1 risultato)

il merito d'intonarsi alla perfezione al carattere quietamente provinciale della città. =

vol. I Pag.529 - Da ANTITRINITARI a ANTOCARI (1 risultato)

.. aveva, in generale, carattere antiumanistico o antiletterario, come ora si

vol. I Pag.531 - Da ANTRO a ANTROPOMORFO (1 risultato)

perderono in gran parte il loro carattere celtico. papini, 8-28: ed eccomi

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (1 risultato)

, purché la loro malvagità abbia un carattere deciso, aperto, franco...

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (1 risultato)

conformità alla ragione che alcuni pongono come carattere specifico nella definizione del diritto, quando

vol. I Pag.555 - Da APPARTARE a APPARTENENZA (1 risultato)

la sola che si confà al mio carattere. anche da giovane vivevo appartato.

vol. I Pag.556 - Da APPARTENERE a APPASSIONATAMENTE (1 risultato)

tratta del denaro da pagarsi pel nuovo carattere mandato da amsterdam. algarotti, 1-419

vol. I Pag.561 - Da APPENDICECTOMIA a APPESANTIRE (2 risultati)

-volume contenente gli aggiornamenti di opere di carattere enciclopedico. 3. nella stampa quotidiana

appendice: racconto a puntate, di carattere generalmente assai popolaresco, che si pubblica

vol. I Pag.564 - Da APPETITO a APPIACEVOLIRE (1 risultato)

2. addolcire, temperare (il carattere, l'indole). salvini,

vol. I Pag.570 - Da APPICCINITO a APPIENO (1 risultato)

proprii figliuoli; ne conoscono appieno il carattere. leopardi, 10-91: e quel di

vol. I Pag.589 - Da APPROFITTATO a APPROPOSITO (1 risultato)

: se fossi stato un uomo d'altro carattere, mi sarei approfittato dell'occasione.

vol. I Pag.590 - Da APPROPRIABILE a APPROSSIMAMENTO (1 risultato)

boccardo, i-171: il secondo carattere, per cui le cose appropriabili

vol. I Pag.599 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

terone a me diretto. non conobbi il carattere della soprascritta e perciò l'apersi.

vol. I Pag.605 - Da AQUILOTTO a ARABICO (1 risultato)

, dalle righe non diritte, dal carattere quasi arabico com'è questo mio.

vol. I Pag.606 - Da ARABILE a ARAGNO (1 risultato)

sera. piovene, 5-664: il principale carattere della sicilia d'oggi è l'ideale

vol. I Pag.611 - Da ARBITRARIAMENTE a ARBITRIO (2 risultati)

giustizia, il particolare ha nome e carattere d'arbitrario. serra, i-39:

einaudi, 1-373: i maggiori dubbi di carattere generale sorgon a proposito di certe norme

vol. I Pag.614 - Da ARBORETO a ARCA (1 risultato)

arbustivo, agg. bot. che ha carattere e natura di arbusto.

vol. I Pag.616 - Da ARCACCIA a ARCAICO (1 risultato)

il mondo letterario grecolatino attribuì un particolare carattere mitico e favoloso come luogo di una

vol. I Pag.634 - Da ARDENTEMENTE a ARDERE (1 risultato)

: crede mio padre che con un carattere ardente... come il mio

vol. I Pag.645 - Da ARGENTONE a ARGILLACEO (1 risultato)

, la stessa inclinazione, l'uguale carattere. pea, 6-175: il demonio

vol. I Pag.657 - Da ARIETTA a ARINGO (2 risultati)

melodia: per lo più brevi e di carattere leggero. buonarroti il giovane, 9-220

. 2. figur. impresa di carattere competitivo, attività in cui è necessario

vol. I Pag.661 - Da ARLIQUIA a ARMA (1 risultato)

', perdendo poco per volta il carattere diabolico, finché una compagnia di attori

vol. I Pag.665 - Da ARMAMENTO a ARMARE (1 risultato)

frapposte. negri, 2-912: il suo carattere austero [del castello] reso più

vol. I Pag.674 - Da ARNIA a ARNICA (1 risultato)

per l'aspetto fisico, per il carattere). -per lo più in senso spreg

vol. I Pag.677 - Da ARPEGGIO a ARRA (1 risultato)

smunto, deforme; donna bruttissima, dal carattere aspro e bisbetico. guido da

vol. I Pag.699 - Da ARROTOLAMENTO a ARROVENTARE (1 risultato)

le parole scritte. -scrivere in carattere tondo. nievo, 59: allora

vol. I Pag.711 - Da ARTICOLATO a ARTICOLO (2 risultati)

ordinariamente il sostantivo, ne determina il carattere; può essere indefinito [un, uno

argomento (ma per lo più di carattere politico), che viene pubblicato su

vol. I Pag.714 - Da ARTIFICIOSAMENTE a ARTIGIANATO (2 risultati)

abbiano la medesima forma e quasi l'istesso carattere. bruno, 42: per la

. -di persona: che ha un carattere complicato, involuto, incline alla simulazione

vol. I Pag.715 - Da ARTIGIANELLI a ARTIGLIERIA (1 risultato)

pendente, che esercita un'attività di carattere per lo più artistico (e tale

vol. I Pag.727 - Da ASCOLTATO a ASCONDERE (1 risultato)

ottimati o il re, vestendo un carattere proprio, ed essendo assai distanti dal

vol. I Pag.733 - Da ASINO a ASINO (1 risultato)

m'hanno barbato addosso? salvo il carattere di poeta gloriosissimo, non si chiama

vol. I Pag.736 - Da ASPERGILLOSI a ASPETTANZA (1 risultato)

4-185: un gran villaggio di pretto carattere orientale, tutto intonato alla severa asperità

vol. I Pag.742 - Da ASPREZZA a ASPRO (4 risultati)

l'asprezza dei siti e per il carattere degli abitanti. manzoni, 26: un

modi, di comportamento, rigidezza di carattere; durezza, violenza; crudeltà.

amor suo, le asprezze del suo carattere, le sue manìe, e persino le

. 6. figur. fierezza, carattere impetuoso, violento. fatti di cesare

vol. I Pag.746 - Da ASSALARIATO a ASSALIRE (1 risultato)

montagne della scozia settentrionale possano accogliere altro carattere che il terribile. foscolo, v-44

vol. I Pag.760 - Da ASSERPARE a ASSESSORE (1 risultato)

ii-9-184: non è decente rifare il carattere d'una donna su le asserzioni di un

vol. I Pag.770 - Da ASSISO a ASSISTERE (1 risultato)

un corso di studi comprendente discipline di carattere medico-sociale, psicologico, etico-pedagogico, giuridico

vol. I Pag.772 - Da ASSOCIABILE a ASSOCIAZIONISMO (1 risultato)

in gian giacomo, la nozione del carattere amoroso, associativo, e direi persistente

vol. I Pag.775 - Da ASSOLUTORE a ASSOLUZIONE (2 risultati)

svolgimento. 2. che ha carattere generale; universale. cesarotti, i-67

assolutòrio, agg. dir. che ha carattere di esprime un'idea di eccellenza

vol. I Pag.788 - Da ASTIGMATICO a ASTO (1 risultato)

procede. 4. tipogr. carattere tipografico con aste lunghe e filiformi e

vol. I Pag.792 - Da ASTRINGENTE a ASTRO (1 risultato)

influssi, benefici o maligni (il carattere e il destino di un uomo,

vol. I Pag.798 - Da ATIPIA a ATMOSFERA (1 risultato)

sf. insieme di esercizi sportivi a carattere agonistico (che richiedono un allenamento continuo

vol. I Pag.800 - Da ATONALE a ATREPLICE (3 risultati)

di chi è affetto da atrabile. -del carattere: malinconico, tetro, insofferente.

tetro e malinconico..., senza carattere atrabilare, né quella che si chiama

quella che si chiama suaxoxfa e morositas carattere acre, ec. rajberti, 2-164:

vol. I Pag.801 - Da ATREPSIA a ATROCEMENTE (1 risultato)

esigenze di funzionalità, spesso perde il carattere monumentale). -anche la parte dell'edificio

vol. I Pag.805 - Da ATTACCATAMENTE a ATTACCATURA (1 risultato)

1-3-130: se le infermità sono di carattere attaccaticcio, gli astanti non vi stiano

vol. I Pag.809 - Da ATTEGGIATAMENTE a ATTEMPERARE (1 risultato)

gli angioli, i santi di bel carattere di teste, e bene atteggiati a divozione

vol. I Pag.818 - Da ATTEZZA a ATTIGUO (1 risultato)

al parere di cicerone, aveva per suo carattere un certo semplice e naturai sapore,

vol. I Pag.822 - Da ATTIVAMENTE a ATTIVO (1 risultato)

con facilità. 3. filos. carattere di ciò che è attivo in modo

vol. I Pag.823 - Da ATTIZZAFUOCO a ATTO (1 risultato)

intelletto agente. 6. gramm. carattere del verbo che indica un'azione.

vol. I Pag.833 - Da ATTRAZIONE a ATTREZZISTA (1 risultato)

forza di volontà inconsapevole che formava il suo carattere e la guidava attraverso la vita come

vol. I Pag.834 - Da ATTREZZISTICA a ATTRIBUTO (1 risultato)

); segno, distintivo (di carattere simbolico: come quelli che accompagnano le

vol. I Pag.835 - Da ATTRIBUTO a ATTRITAMENTO (1 risultato)

è necessario conoscere più particolarmente il carattere e gli attributi del medesimo.

vol. I Pag.850 - Da AUSILIATORE a AUSTERO (1 risultato)

della madonna col quale si esprime il carattere di mediazione della vergine a favore dell'

vol. I Pag.852 - Da AUTARCA a AUTENTICO (1 risultato)

qualche modo con questa modestia il carattere di autenticità del proprio giudizio. cassola

vol. I Pag.853 - Da AUTIERE a AUTOBLINDATA (1 risultato)

commedia del mio naturale e del mio carattere. panzini, iii-699: è autentico?

vol. I Pag.856 - Da AUTOFECONDAZIONE a AUTOLISI (1 risultato)

: una firma autografa, ma di carattere grosso grande e unciale, a uso fattoressa

vol. I Pag.859 - Da AUTOPORTATO a AUTORE (1 risultato)

legge riconosce agli autori di opere di carattere creativo (letterarie, artistiche, scientifiche

vol. I Pag.861 - Da AUTORITARIO a AUTORIZZARE (1 risultato)

le avevano imposto, avevano reso il suo carattere anche più autoritario. 2

vol. I Pag.863 - Da AUTOTIPIA a AUTUNNO (2 risultati)

stessa creazione, non si renderà conto del carattere spirituale della creazione artistica. e chi

con i privati ogni dannosa conseguenza di carattere politico, giuridico ed economico.

vol. I Pag.882 - Da AVVALLATURA a AVVAMPARE (2 risultati)

4-105: somigliava alla madre soltanto nel carattere, sì, nel carattere riservato,

madre soltanto nel carattere, sì, nel carattere riservato, chiuso,...

vol. I Pag.890 - Da AVVENTARE a AVVENTO (2 risultati)

d'annunzio, iv-1-654: il principal carattere d'ogni vita organica, consistente in

amministrativi, togliendo al governo l'odioso carattere di clientela, lo ritemprò nella realtà della

vol. I Pag.894 - Da AVVERATO a AVVERSATIVO (1 risultato)

, trasfuse con più amore il proprio carattere. idem, v-239: non però

vol. I Pag.916 - Da AZZOPPAMENTO a AZZURRIGNO (1 risultato)

trinosa, con quel passo lento, il carattere di convoglio fu nebre si

vol. I Pag.941 - Da BAGAGLIONE a BAGATTELLA (1 risultato)

a frontispizio d'un libro che facesse il carattere de'francesi. cesarotti, ii-277:

vol. I Pag.946 - Da BAGNO a BAH (1 risultato)

fanfarone. dossi, 914: di carattere sostanzialmente timido, uomo più di studio

vol. II Pag.2 - Da BALCONIERA a BALDANZA (1 risultato)

: o una donna piace per il suo carattere, la sua anima, la sua

vol. II Pag.3 - Da BALDANZEGGIARE a BALDEZZA (1 risultato)

631: era il tanzi d'un carattere ingenuo, schietto, franco, e

vol. II Pag.15 - Da BALLATA a BALLATOIO (3 risultati)

brevi, ottonari o settenari), di carattere fantastico e sentimentale (di provenienza

. 4. componimento musicale a carattere monodie © (che ebbe sviluppo nel

specie in germania); poi anche a carattere puramente strumentale. 5. ant

vol. II Pag.25 - Da BALZANO a BALZARE (1 risultato)

, 36: non sapete forse che nel carattere calligrafico s'intravede anche il morale?

vol. II Pag.26 - Da BALZATO a BALZO (1 risultato)

eccezionale e provvisoria (ma che assume carattere esoso, arbitrario). burchiello

vol. II Pag.27 - Da BALZO a BAMBAGIA (1 risultato)

cambiamento nelle sue abitudini e nel suo carattere. il principe, parendogli che gli

vol. II Pag.33 - Da BANCA a BANCATA (1 risultato)

7-108: bisogna a questo punto notare il carattere della decorazione e dell'industria moderna che

vol. II Pag.34 - Da BANCATO a BANCHETTO (1 risultato)

: quelle cene pigliavano assai spesso il carattere di veri e propri banchetti, dove non

vol. II Pag.48 - Da BAR a BARACCA (2 risultati)

. è ormai caduta (e perpetuava il carattere straniero della voce).

con tetto di lamiera o bandone) a carattere provvisorio: adibita come ricovero di persone

vol. II Pag.80 - Da BARRACELLO a BARRIERA (1 risultato)

). che la lotta prendeva carattere più sociale che politico, =

vol. II Pag.84 - Da BASATO a BASE (1 risultato)

del delitto politico, d'una teoria del carattere romagnolo e di quante altre teorie ancora

vol. II Pag.90 - Da BASSINA a BASSO (1 risultato)

più perdonabile il costante procedere d'un carattere caustico, che non la bassezza e

vol. II Pag.93 - Da BASSO a BASSOFONDO (1 risultato)

altre burrasche finanziarie non ebbero più il carattere di quelle del primo quindicennio dell'unità;

vol. II Pag.95 - Da BASTAGIO a BASTARDELLA (1 risultato)

bastante coltura, e di un ferreo carattere. cuoco, 1-155: poca forza,

vol. II Pag.96 - Da BASTARDELLO a BASTARDUME (1 risultato)

il nome, a indicarne il carattere eterogeneo). novella del grasso

vol. II Pag.97 - Da BASTARE a BASTARE (1 risultato)

delitto politico, d'una teoria del carattere romagnolo e di quante altre teorie ancora,

vol. II Pag.102 - Da BASTONCINO a BASTONE (1 risultato)

paralisi progressiva. 5. tipogr. carattere più piccolo di quello cosiddetto a bastone

vol. II Pag.103 - Da BASTONIERE a BATACCHIO (2 risultati)

della balestriglia. 13. tipogr. carattere a bastone: senza chiaroscuri e senza

batacchie. batacchiano, agg. di carattere licenzioso, scurrile. de amicis

vol. II Pag.136 - Da BECCAMORO a BECCARE (1 risultato)

si beccavano di frequente per il diverso carattere. 7. figur. sorprendere

vol. II Pag.137 - Da BECCARELLISTA a BECCHEGGIARE (1 risultato)

, ii-331: questa incursione aveva un carattere particolare, pareva la beccata di un uccello

vol. II Pag.149 - Da BELLEZZA a BELLEZZA (2 risultati)

grazia più e meno quasi per un carattere dell'anima, per lo quale essa estrinsecamente

: valore è bellezza, in quanto carattere di vita spirituale. chi dice valore

vol. II Pag.151 - Da BELLICOSAMENTE a BELLO (1 risultato)

belligero; ciò non contrasterebbe al suo carattere religioso, né alla sua benefica destinazione

vol. II Pag.153 - Da BELLO a BELLO (2 risultati)

con entusiasmo che non era del suo carattere, ma con prontezza esemplare, fredda

assume più che mai tutto il suo carattere in fatto di lingua. manzoni,

vol. II Pag.155 - Da BELLO a BELLO (1 risultato)

-questa è bella!: a sottolineare il carattere divertente di una cosa, di un

vol. II Pag.177 - Da BENNETTITALI a BENVEDUTO (1 risultato)

qualche false opinioni, bensì hanno il carattere del battesmo ed onorano cristo. d

vol. II Pag.208 - Da BIANCO a BIANCO (1 risultato)

verso sciolto, non rimato, di carattere narrativo. pagnamento notabilissimo di certa materia

vol. II Pag.215 - Da BIBLIOFAGO a BIBLIOTECA (1 risultato)

editrice, in forma di collezione e con carattere comune): come la biblioteca dell'

vol. II Pag.218 - Da BICCICUCO a BICOCCA (1 risultato)

dal principio e continuarono sempre ad avere carattere esclusivamente scientifico. = comp.

vol. II Pag.220 - Da BIDENTALE a BIECO (1 risultato)

con vari incarichi, per lo più di carattere versario. a mirarla con occhio bieco ella

vol. II Pag.226 - Da BIGIO a BIGIÙ (1 risultato)

elisabettine. 4. figur. senza carattere, comune, scialbo. d'annunzio

vol. II Pag.230 - Da BILANCIA a BILANCIA (1 risultato)

non meno che la bilancia del mio carattere: e la supplico a voler consentire

vol. II Pag.233 - Da BILANCIO a BILE (1 risultato)

la corte, né la fierezza del mio carattere. idem, 15-33: né ciò

vol. II Pag.240 - Da BIOGRAFICAMENTE a BIONDICCIO (2 risultati)

ci rappresentano che un lato solo di questo carattere; 1 più lo vogliono sdegnoso,

biometrìa, sf. insieme delle ricerche a carattere quantitativo intorno ai fenomeni della vita.

vol. II Pag.241 - Da BIONDINO a BIONDO (1 risultato)

pallido, biondiccio; la mancanza di carattere e di vitalità appariva anche da quei

vol. II Pag.242 - Da BIONDONE a BIPEDE (1 risultato)

medie. indagine medico-legale per accertare il carattere reale o apparente di una morte.

vol. II Pag.244 - Da BIRBANTEGGIARE a BIREATTORE (2 risultati)

le birbonate dei figli fossero state di carattere delicato. baldini, 5-158: birbonate se

. lavoro mal fatto (anche di carattere artistico, intellettuale). birboncelluciata,

vol. II Pag.247 - Da BISACCIA a BISBETICO (2 risultati)

. -ci). che ha un carattere lunatico, bizzarro, intrattabile (e lo

appartiene a persona bizzarra e lunatica: carattere, indole, umore. manzoni,

vol. II Pag.252 - Da BISCURARE a BISLACCO (1 risultato)

bizzarro, stravagante (e indica un carattere o un comportamento imprevedibile nella sua

vol. II Pag.261 - Da BITTA a BIVACCARE (1 risultato)

. figur. ant. di non retto carattere, simulatore. cavalca, iii-213:

vol. II Pag.278 - Da BOCCACCEGGIARE a BOCCA DI LUPO (2 risultati)

dio d'amore ritratto al natusoprattutto il carattere ricercato e lezioso delrale. goldoni,

2. figur. dolcezza di carattere; garbatezza alquanto melliflua. cicognani

vol. II Pag.287 - Da BODINO a BOIA (2 risultati)

rotondo e marcato (e si avvicinano al carattere romano). — rilegatura bodoniana:

con sommo studio tradotti, e con carattere minutissimo paziente- mente ricopiati ne'margini.

vol. II Pag.291 - Da BOLLANDISTI a BOLLATO (2 risultati)

, ii-114: quel ch'io dissi è carattere così insigne di quella letteratura, informatore

scritte in fretta in fretta con un carattere da notaro, e appunto come esigono

vol. II Pag.296 - Da BOLLITO a BOLLORE (1 risultato)

beatus aperse, aveva invece un carattere, ma sbilenco e deforme. infine,

vol. II Pag.303 - Da BOMICARE a BONARIETÀ (2 risultati)

xxix-1-96: la parte che il piloto adopera carattere, docile, bonaccione. del saper

indulgente (e si riferisce anche al carattere di 1252: pura è la

vol. II Pag.304 - Da BONARIO a BONIFICARE (1 risultato)

, e con bonarietà insolita al suo carattere, attese la fermata successiva.

vol. II Pag.306 - Da BONTADIOSAMENTE a BONZO (1 risultato)

bon ton è l'elevazione, il carattere proprio al linguaggio e alle maniere della

vol. II Pag.307 - Da BONZO a BORBOTTAMENTO (1 risultato)

crescere il pizzo che dava un altro carattere alla sua fisonomia. 2.

vol. II Pag.314 - Da BORGHESEMENTE a BORGO (1 risultato)

borghiano, agg. raro. che ha carattere di borgo, paesano. baldini

vol. II Pag.330 - Da BOTTE a BOTTEGA (1 risultato)

-essere cattive doghe da botte: avere un carattere poco malleabile. a. f

vol. II Pag.348 - Da BRACHERIA a BRACHIERE (1 risultato)

di quello trasversale (ed è un carattere antropo- metrico). =

vol. II Pag.349 - Da BRACHIESOFAGO a BRACIOLA (1 risultato)

brevità del volto umano: ed è carattere morfometrico. = voce dotta, comp

vol. II Pag.350 - Da BRACIOLO a BRAGO (1 risultato)

di vizi. piovene, 5-440: il carattere molisano... è controllato,

vol. II Pag.351 - Da BRAGOTTO a BRAMANO (1 risultato)

quale predominano istituzioni e dottrine (a carattere sincretistico) elaborati dalla carta bramanica o

vol. II Pag.369 - Da BREVETTATO a BREVISTILO (2 risultati)

all'autore di una nuova invenzione di carattere industriale, per un certo numero di

, ii-335: io dico quel suo carattere traditore, formato sempre o a foggia

vol. II Pag.375 - Da BRIGADIERE a BRIGANTAGGIO (1 risultato)

copiare nella tua carta e col tuo carattere notarile questa lettera mia, questa appunto

vol. II Pag.377 - Da BRIGATA a BRIGATA (1 risultato)

, amenissimo nelle brigate, ottimo di carattere, ed eloquente predicatore delle altrui cortesie.

vol. II Pag.410 - Da BRUSTOLATO a BRUTO (1 risultato)

rimanesse, rispetto a lui, col carattere di una legge di guerra, imposta

vol. II Pag.411 - Da BRUTO a BRUTTAMENTE (1 risultato)

rievocazione... si nega il carattere ideale, serbando di lei il mero nome

vol. II Pag.420 - Da BUCCIACCHERA a BUCCINA (1 risultato)

buccia. 9. figur. carattere, indole, natura. lorenzo de'

vol. II Pag.434 - Da BUGIARDINO a BUGIO (1 risultato)

già abbastanza per dire di conoscere il carattere della piccola lidia: impetuosa malfidata ironica

vol. II Pag.441 - Da BUONANNATA a BUONGUSTO (1 risultato)

ne può cono scere il carattere; anche di un'impresa, di un

vol. II Pag.451 - Da BUONSENSAIO a BUONUOMO (1 risultato)

, bonaria (e indica spesso un carattere credulone, ingenuo, candido).

vol. II Pag.457 - Da BURLARE a BURLIERO (1 risultato)

?... per quanto il carattere del principe mai abbia lasciato trasparire una

vol. II Pag.459 - Da BURRASCARE a BURRO (1 risultato)

altre burrasche finanziarie non ebbero più il carattere di quelle del primo quindicennio dell'unità

vol. II Pag.467 - Da BUTIRROMETRO a BUTTARE (1 risultato)

mi buttò una luce sinistra su quel carattere. de marchi, i-720: egli

vol. II Pag.471 - Da C a CABALA (2 risultati)

. buommattei, 33: con questo carattere c s'accennan due suoni molto diversi

a dio e all'universo, di carattere mistico ed esoterico, rivelata a pochi

vol. II Pag.484 - Da CACHETTICO a CACIO (1 risultato)

disinvolto attor, cachinni, piaghe, / carattere, pensier, fame mentita, /

vol. II Pag.488 - Da CADENTE a CADENZA (1 risultato)

7-117: ogni città italiana ha il suo carattere come i suoi abitanti hanno una cadenza

vol. II Pag.520 - Da CALCAGNOLO a CALCARE (1 risultato)

faccia della matrice che è opposta al carattere. serve il calcagno a puntarvi l'

vol. II Pag.521 - Da CALCARE a CALCARE (1 risultato)

sospetto che avvilisca o il mio carattere o la sua delicatezza. io calco su

vol. II Pag.529 - Da CALCITRARE a CALCOLARE (1 risultato)

quella precisa formazione o sia deformazione di carattere in cui si trovano incise. 4

vol. II Pag.530 - Da CALCOLATAMENTE a CALCOLO (2 risultati)

le cui premesse sono nello spirito o nel carattere, nelle forze che lo movono.

il caso sono detronizzati. succede il carattere. rigutini-cappuccini, 29: *

vol. II Pag.532 - Da CALCOTECA a CALDAMENTE (1 risultato)

4 rame 'e tótto? 4 carattere voce già registr. dal panzini (iv-99

vol. II Pag.544 - Da CALICANTACEE a CALICE (2 risultati)

4. figur. qualità, carattere, valore, importanza (di cose

cioè sia le parti, e arà le carattere nella fronte sua, cioè la insegna

vol. II Pag.549 - Da CALLETTA a CALUMO (2 risultati)

quelli che scrivevano d'antico e bel carattere, dai latini perciò detti antiquarii, e

lettera inventata da me, imitando il carattere dell'autografo che gli consegnai. e

vol. II Pag.552 - Da CALMA a CALMARE (3 risultati)

la sua risoluta volontà. è un carattere lirico: non è un carattere eroico

è un carattere lirico: non è un carattere eroico. nievo, 1-8: «

ricordatevi ancora che la calma è il carattere principale della fortezza. d'annunzio,

vol. II Pag.553 - Da CALMATO a CALO (1 risultato)

sereno, pacato; che ha un carattere flemmatico, imperturbabile; di animo placido

vol. II Pag.557 - Da CALOROSO a CALPESTARE (1 risultato)

teme i rigori del freddo; di carattere esuberante, eccitabile, volitivo. bencivenni

vol. II Pag.560 - Da CALUNNIABILE a CALUNNIOSO (1 risultato)

superi, calunniosissimo). che ha carattere di calunnia; che contiene calunnie,

vol. II Pag.565 - Da CALZARE a CALZARE (1 risultato)

egregiamente per il suo onesto e illibato carattere, e godo moltissimo che v'accordiate

vol. II Pag.569 - Da CAMALDOLESE a CAMARILLA (1 risultato)

quello che mi è sembrato essere il carattere di questo popolo. d'annunzio,

vol. II Pag.571 - Da CAMBIAMONETE a CAMBIARE (1 risultato)

; riferito a persone: modificare il carattere, le opinioni, il modo di

vol. II Pag.582 - Da CAMERLENGO a CAMICETTA (1 risultato)

mare. camerrinìa, sf. carattere somatico (proprio di alcuni gruppi di

vol. II Pag.587 - Da CAMMELLOPARDO a CAMMINARE (1 risultato)

. si pensa, non senza difficoltà di carattere cronologico e fonetico, all'arabo qamà'

vol. II Pag.592 - Da CAMMUCCÀ a CAMORRO (1 risultato)

: persona malaticcia, fiacca, di carattere uggioso; donna brutta, sgradevole;

vol. II Pag.593 - Da CAMOSCIAIO a CAMPAGNA (1 risultato)

la loro linea nel cielo aggiungeva un carattere di fantasia. cardarelli, 3-60: le

vol. II Pag.612 - Da CANAGLIATA a CANALATA (1 risultato)

, sf. comportamento da canaglia; carattere vile, abietto; canagliata.

vol. II Pag.618 - Da CANCELLARIA a CANCELLERIA (1 risultato)

con qualche tintura di lettere e buon carattere cancel- laresco e buona intelligenza di cucina

vol. II Pag.620 - Da CANCELLO a CANCRENA (2 risultati)

3. figur. persona di cattivo carattere; fastidiosa, insopportabile. goldoni

questo canchero, se conoscete il di lui carattere? c. gozzi, 4-150

vol. II Pag.631 - Da CANFORATA a CANGIARE (1 risultato)

i-80: un vero balletto di mezzo carattere, come si dice in gergo danzante,

vol. II Pag.644 - Da CANOA a CANONE (4 risultati)

canoncino, sm. tipogr. carattere tipografico di corpo 28, adoperato per

denominazioni, accenna [il vocabolo 'carattere '] alle dimensioni delle lettere gradatamente

dimensioni delle lettere gradatamente crescenti da un carattere all'altro, come sono i seguenti

. 8. antico nome di un carattere tipografico di corpo 40.

vol. II Pag.645 - Da CANONIA a CANONICO (2 risultati)

denominazioni, accenna [il vocabolo * carattere '] alle dimensioni delle lettere gradatamente

dimensioni delle lettere gradatamente crescenti da un carattere all'altro, come sono i seguenti

vol. II Pag.657 - Da CANTICO a CANTILENA (2 risultati)

componimento poetico di genere lirico e di carattere prevalentemente religioso, di tono solenne (

in seguito trasformatosi in canto religioso di carattere popolare esprimente gioia, amore, devozione

vol. II Pag.664 - Da CANTO a CANTONE (1 risultato)

adesso, e con difficoltà, un carattere cantonale radicato negli animi.

vol. II Pag.668 - Da CANUTIGLIA a CANUTO (1 risultato)

taonte; il regio in lui / carattere rispetto. leopardi, 895: io ti

vol. II Pag.673 - Da CAOSTIPO a CAPACE (1 risultato)

e tipo (nel senso di 'carattere tipografico '). caoticaménte,

vol. II Pag.677 - Da CAPANNOLA a CAPARRA (1 risultato)

alla mente, all'indole, al carattere di una persona, o anche a un

vol. II Pag.682 - Da CAPELVENERE a CAPETTO (1 risultato)

capétto, sm. raro. persona o carattere capriccioso, ostinato.

vol. II Pag.691 - Da CAPITANTE a CAPITARE (1 risultato)

in cui spunta l'ombra di un carattere, qualche cosa di simile a un

vol. II Pag.692 - Da CAPITARE a CAPITAZIONE (1 risultato)

quella moderna, imposta sul reddito di carattere personale: testatico.

vol. II Pag.697 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

-unito a un aggettivo qualificativo indica il carattere, l'indole di una persona. -capo

vol. II Pag.705 - Da CAPO a CAPO (1 risultato)

sapore: l'aspetto fisico rivela il carattere. pascoli, 1485: un tale

vol. II Pag.708 - Da CAPOFILA a CAPOLAVORO (1 risultato)

un campo molto più ristretto e di carattere eccezionale, il regolamento carcerario, che racchiude

vol. II Pag.712 - Da CAPORIONE a CAPOSQUADRA (1 risultato)

di uomini: di quegli uomini di spiccato carattere, di quegli scrittori, di quei

vol. II Pag.714 - Da CAPOVILLA a CAPPA (1 risultato)

, ecc.), di solito in carattere più grande e più elegante delle altre

vol. II Pag.727 - Da CAPRATO a CAPRICCIO (1 risultato)

durata: ed è segno di un carattere leggero, irriflessivo, incostante);

vol. II Pag.728 - Da CAPRICCIO a CAPRICCIO (1 risultato)

cui è scritta, la libertà del carattere di zambrino,... sono

vol. II Pag.729 - Da CAPRICCIOSAMENTE a CAPRICORNO (1 risultato)

che fa capricci; che ha un carattere bizzarro, incostante, irriflessivo (e

vol. II Pag.732 - Da CAPRIOLO a CAPRONE (1 risultato)

eccentrico, e chi più rendea il carattere nazionale era vincenzo monti, magnifico nelle

vol. II Pag.734 - Da CAPUA a CARABO (1 risultato)

, iv-1-268: avendo anche compreso il carattere della sua bellezza, ella cercava,

vol. II Pag.737 - Da CARAMELLARE a CARATARE (2 risultati)

vagliare una persona, esaminarne scrupolosamente il carattere per determinarne, spesso con malizia,

soppesare, mettere alla prova (il carattere, la volontà, di qualcuno)

vol. II Pag.738 - Da CARATARE a CARATTERE (3 risultati)

sia di carato fino più che di carattere scelto, quando quelli son di questa mescolata

immagini da diverse materie, segnate con carattere e inscrizioni. masuccio, 201:

24-91: allor malgigi venia disegnando / carattere e sigilli, e preparava / le

vol. II Pag.739 - Da CARATTERE a CARATTERE (35 risultati)

confusione dal vento. milizia, ii-211: carattere è segno improntato su qualunque materia colla

io estimo che a la bellezza del carattere debba corrispondere quella de lo stile. galileo

l'opera, quanto alla carta e al carattere, riesce assai bene. marino,

molti paragrafi da voi fatti stampare in carattere corsivo nel vostro bue pedagogo per far

. caro, 2-1-153: da questo carattere comprenderete come io sto degli occhi,

versi con quanto io vagheggio il suo carattere e la diligenza de l'ortografia, o

versetto, un concetto d'un peregrino carattere ed idioma. marino, i-50:

. e perdoni alla dettatura ed al carattere, perché scrivo al- l'infretta.

o copiatela voi e procurate di contraffare il carattere. monti, ii-67: avvertite che

questi documenti siano sottoscritti colla ricognizione del carattere fatta per man di notaro, la

purché troviate persone che ne riconoscano il carattere. foscolo, xv-478: e

per indovinare le cifre di questo mio carattere a geroglifici. pellico, ii-174: volsero

questo fine, ci farò la sopraccarta di carattere alterato. settembrini, 1-119: fatto

la lettera inventata da me, imitando il carattere dell'autografo che gli consegnai. panzini

lettera, ch'era scritta di minutissimo carattere. moretti, 39: io t'

dati, 3-80: questi aveva quell'insigne carattere di non saper leggere, né scrivere

truova in ciascun d'essi il suo proprio carattere, con che si disferenzia dagli altri

ordinario è, consiste nello sfigurare il carattere dell'autore che rappresentar vuoisi, copioso

, molto adattate al soggetto ed al carattere pastorale del dramma, davano, non

scrittori, sia per mancanza d'un carattere proprio, sia per una meticulosa deferenza

classico e di romantico per contrassegnare il carattere dell'europea letteratura nelle diverse età,

il « tono » ed il « carattere * a tutti gli affari; tono e

* a tutti gli affari; tono e carattere che un momento di poi cangiava,

scompor la bellezza, le dà un carattere particolare. borsieri, conc.,

le nostre passioni, e costituiscono un carattere speciale ai diversi abitatori delle province italiane

... quindi mutate costume e carattere, si muta indispensabilmente l'indole della

lingua. de sanctis, iii-288: carattere principale di questo secolo decimonono è appunto

non potea essere che non imprimesse un carattere aristocratico anche nelle funzioni più segrete e

: allora la religione prende quasi il carattere della nazione, e la nazione quel della

verso i vecchi amici, avevano un carattere quasi volgare di comodità. pascoli,

: ricordatevi ancora che la calma è il carattere principale della fortezza. b. croce

di universalità e di totalità è il suo carattere. idem, iii-23-33: importa adoperare

falso, smarrendo la fisionomia e il carattere proprio e individuale delle opere che si

alle gabbie scintillava una festa con tutto il carattere d'una popolare ricorrenza religiosa. slataper

si possa mutare così integralmente il suo carattere umano? 6. figur.

vol. II Pag.740 - Da CARATTERE a CARATTERE (65 risultati)

bella della terra, perché hai il carattere e la similitudine di dio. brusoni,

: simboleggiandosi con essa [favola] il carattere più distinto del temperamento eroico. cuoco

che sbalordisce; ma porta seco qualche carattere di nobiltà. manzoni, pr.

buoni le quali portano benissimo impresso il carattere di bontà, e non vi sieno facce

, gonfaloni dovevano dare a quei tempi un carattere quasi festivo alle battaglie. campana,

, 81: la piazza ha un carattere di scenario nelle loggie ad archi bianchi

in faccia vi è una donna di quel carattere. g. gozzi, 1-202:

a suo giu- dicio, di pessimo carattere. parini, 612: per avere offesa

pare d'aver fatto torto a quel carattere d'onest'uomo, che, com'egli

andava a poco a poco assumendo il carattere di un salvatico pensatore. svevo,

continuasse a divertirsi a quei complimenti di carattere dubbio. baldini, i-524: non

rovescio, misteriose e imperative ragioni di carattere militare, per ottenere poi semplicemente di

tra me e quella novizia un'affinità di carattere, che rendeva più irosa la mia

in francia, o con altro simil carattere, l'anno 1313. metastasio, ii-318

in taonte; il regio in lui / carattere rispetto. goldoni, vii-1165: dite

.. e se non avessi questo carattere non sarei venuto ad incomodarla. nieri

a una persona che riveste il nostro carattere. -per estens. e al

qui avanti voglio totalmente spogliarmi di questo carattere, e vestirmi di quello,.

sul quindi; ma chi assume il carattere di scrittore, e che fassi a stampare

di due che, usurpandosi il luminoso carattere di letterati, si prendono villanamente l'

, possa essere punito; quasi che il carattere di suddito fosse indelebile, cioè sinonimo

sempre adempirsi, senza prendere inopportunamente il carattere di missionario. 9.

col sesso a noi diletto / il carattere piccante / d'un amabil incostante?

o, come comunemente diciamo, il carattere di chi lo scrisse. parini,

i-36: coquetterie rappresenta al vivo il carattere d'una donna galante che tiene a

e che ritrarranno al vivo il mio carattere. monti, ii-380: in un

mai lasciare di sé buon nome un carattere tutto natura. un cuore bollente,

, /... / che il carattere fiero indipendente, / che hai conservata

antica. cuoco, 1-253: il nostro carattere politico influisce sul nostro carattere morale.

il nostro carattere politico influisce sul nostro carattere morale. l'uomo avezzo a portar

l'autorità che non poteva avere dal carattere della persona. borsieri, cono.,

la natura medesima, a temprarne il carattere ed a fissarne i costumi. leopardi,

.. non sa punto accomodarsi al carattere, al temperamento, al gusto, al

a chi ha l'anima nobile! il carattere si temperava in quei muti disprezzi,

. orioni, x-21-43: il suo carattere si guastò, si fece chiusa, triste

sue parti, sue membra, suo carattere. soffici, ii-149: il carattere

carattere. soffici, ii-149: il carattere della zia, nobile in fondo ed a

. e. cecchi, 6-372: il carattere messicano non mai splende come nella cattiva

nessuno. « sei sempre stata un carattere chiuso » le disse il nonno,

. milizia, ii-211: avere del carattere significa avere il carattere per eccellenza,

: avere del carattere significa avere il carattere per eccellenza, l'essenziale, di forza

questo è sinonimo di grandezza. avere un carattere è avere un distintivo dagli altri:

è individuale. si può avere un carattere senza avere del carattere. vi sono

può avere un carattere senza avere del carattere. vi sono degli uomini che hanno

ella e nel suo forte e sublime carattere, e nella sua vera pietà ha

, e so quanto sia lodato per carattere e per cortesia, e cospicuo per

egli in sì fanciullesca passioncella mantiene tanto carattere. leopardi, ii-454: la fermezza di

. leopardi, ii-454: la fermezza di carattere è di due sorti, che nascono

. -le donne solo hanno un po'di carattere. ojetti, i-9: l'autorità

forza e dalla fortuna, ma prima dal carattere e dall'esempio. -uomo

dall'esempio. -uomo di carattere: fiero e di gran coerenza.

che ora si direbbe un uomo di carattere, rispondeva che i fornai s'erano

colpi di scena, mettono un uomo di carattere nella condizione di non avere più carattere

carattere nella condizione di non avere più carattere. bacchetti, ii-300: in gioventù

forse, uomo d'ingegno e di carattere, avrebbe potuto vivere altra vita: lo

l'occasioni, / voce, forma, carattere e vestiario. pecchio, corte.

cui vien fuori l'apparenza di un carattere: impaziente, rissoso, manesco, che

in cui soleva porsi quando studiava il carattere della persona tragica ch'ella doveva incarnare

di rilievo. -ballo, mascherata di carattere: i cui partecipanti rappresentano ciascuno un

battuta di martelli e con balli di carattere. foscolo, xv-386: ieri sono

corso in una di quelle mascherate di carattere; eravamo in una torre sopra un elefante

a piene cazzuole. -ballo di mezzo carattere: che si svolge senza eccessiva ricchezza

soddisfattissime: un vero balletto di mezzo carattere, come si dice in gergo danzante,

correva egualmente. -cantante di mezzo carattere: chi in un'opera buffa o

o drammatico. -commedia, romanzo di carattere: in cui l'attenzione è rivolta

vol. II Pag.741 - Da CARATTERINO a CARATTERISTICA (35 risultati)

, non erano forse anche quelle di carattere? -musica di mezzo carattere:

di carattere? -musica di mezzo carattere: il cui stile è tra il

e il buffo. -tenore di mezzo carattere: cantante la cui voce si appoggia

5-4-35: da due cose nasce ogni carattere di dire, cioè da'concetti e

possedendo con qualche tintura di lettere e buon carattere cancellaresco e buona intelligenza di cucina.

so che di trionfale. e un tal carattere conviene a maraviglia ad un tempio che

la luce civile, di cui è carattere apollo, alla cui luce si distinse la

eroi. 14. teol. carattere sacramentale: impronta spirituale indelebile impressa nell'

di questi tre sacramenti riceve l'anima il carattere, il quale per morte non si

divina, e è uno sigillo e uno carattere impresso nello sacerdote per virtù divina,

delitti; imperocché restando in loro il carattere e l'ordine, sono sempre sotto la

santissima trinità dal vescovo di gaona col carattere di sacerdote, differì l'offerire le

contraffecero agl'instituti cristiani e macchiarono il carattere sacerdotale. fogazzaro, 7-195: e

, si macchia davanti al mondo il carattere cristiano. 15. figur. il

sia di parti, e arà le carattere nella fronte sua, cioè la insegna

vivente portano in qualcheduno di loro il carattere od il costume. paoletti, 1-2-47

, fare, rappresentare, conservarsi in carattere: secondo la natura e i modi

effetto; / la bella conservandosi in carattere. giusti, 2-80: ah, tra

/ col tuo pestello, / eri in carattere, / eri più bello! / or

/ di cavaliere. -essere in carattere: essere intonato, in armonia (

di sangue. -malattia di carattere: che affligge con febbri e dolori

foscolo, xiv-104: una malattia di carattere mi obbliga da molti giorni al letto

e nel volto ha per trofeo / il carattere greco e 'l conio ebreo.

21. acer. caratteróne: carattere tipografico, lettera grande. -dimin

spreg. caratterùccio (caratteruzzo): carattere tipografico piccolo e non troppo bello.

. -spreg. caratter àccio: carattere pessimo, facile all'eccitazione e agli

. charactèr -èris * marchio ', 'carattere stilistico ', dal gr. y

caratterino, sm. tipogr. carattere piccolo e di forma graziosa. -anche

carta. 2. figur. carattere difficile, capriccioso, non facile a

¦ = » dimin. di carattere. caratterismo, sm. disus.

proporzioni. = deriv. da carattere; voce registr. dal tommaseo.

), dando vita a personaggi dal carattere ben definito e tipizzato da ima spiccata

caricatura (in teatro è detto anche primo carattere); attore che recita in parti

(in teatro è detto anche mezzo carattere). pellico, conc.

benedetta. = deriv. da carattere. caratteristica, sf. ciò

vol. II Pag.742 - Da CARATTERISTICAMENTE a CARAVELLA (13 risultati)

ecc.), che ne costituisce il carattere distintivo, formale o sostanziale; indicativo

caratteristici. 2. sm. carattere particolare, distintivo; ciò che è

la finale. = deriv. da carattere. caratterizzare, tr. definire

cieli. 3. dare un carattere preciso a un'opera d'arte,

da sé facilmente; ed un medesimo carattere compartito in quattro uomini, ha quattro

alla peggio? = deriv. da carattere. caratterizzato (part. pass

), agg. che ha un carattere o una caratteristica propria; definito secondo

ed è indubitabile che secondo il vario carattere si agirà in un modo o

. ramo della psicologia che studia il carattere prendendo in esame la genesi e la

in genere fa dei vari tipi di carattere. b. croce, iii-23-411

= voce dotta, comp. da carattere e dal suff. -logia (dal

da carattora, plur. ant. di carattere, per cambio di suffisso.

di suffisso. caràttola2, v. carattere. caratura, sf. il misurare

vol. II Pag.755 - Da CARDINO a CARDIOSCLEROSI (1 risultato)

medie. condizione morbosa del cuore di carattere benigno, che si manifesta attraverso disturbi

vol. II Pag.772 - Da CARITÀ a CARITÀ (2 risultati)

cavour, ii-247: qual è il carattere che distingue la carità legale dalla carità

; questo non cambia in nulla il carattere distintivo di questa carità. io dico

vol. II Pag.774 - Da CARPENDOLO a CARMAGNOLA (1 risultato)

. pratolini, 9-41: per essere in carattere con la festa, si dovrebbe ballare

vol. II Pag.778 - Da CARNALE a CARNALMENTE (1 risultato)

compiacente realismo vicende di carattere erotico-sessuale; sensualità; propensione ai godimenti

vol. II Pag.783 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

carne né pesce: non avere un carattere, una personalità, una fisionomia precisamente

vol. II Pag.786 - Da CARNEVALEGGIARE a CARNICCIO (2 risultati)

carnevale e da quaresima: non aver carattere o fisionomia precisamente definita. pazzi,

. 3. persona grassa e di carattere gioviale. carnevaleggiare (carnovaleggiare),

vol. II Pag.800 - Da CARRETTONAIO a CARRIERA (1 risultato)

e per l'effetto del naturale suo carattere all'eminente destino, che la provvidenza e

vol. II Pag.807 - Da CARRUCOLATORE a CARTA (1 risultato)

opera, quanto alla carta e al carattere, riesce assai bene. campanella,

vol. II Pag.814 - Da CARTAPESTA a CARTEGGIO (1 risultato)

, e dell'odissea di omero in carattere grande ben distinto, ben conservato,

vol. II Pag.816 - Da CARTELLISTA a CARTESIANISMO (1 risultato)

, che chiariscono al pubblico ragioni e carattere dello sciopero. baldini, i-759:

vol. II Pag.819 - Da CARTOLARE a CARTONE (1 risultato)

. di cartone: senza forza, senza carattere (di una persona); che

vol. II Pag.821 - Da CASA a CASA (1 risultato)

villeggiatura. milizia, ii-236: il carattere generale delle case di campagna è la

vol. II Pag.840 - Da CASO a CASO (2 risultati)

ciò che più si adatta al suo carattere, al suo modo di sentire,

. alfieri, i-45: ma quel mio carattere stesso, che tanti anni prima nella

vol. II Pag.847 - Da CASSATA a CASSERUOLA (1 risultato)

eziandio se piccola cassatura o mutazion di carattere, il protesta in iscritto à piè

vol. II Pag.852 - Da CASSONETTO a CASTAGNA (1 risultato)

nella famiglia de'zoofiti, che ha per carattere un fusto della consistenza della carta

vol. II Pag.860 - Da CASTIGATORIA a CASTITÀ (1 risultato)

sua irrequietezza, con il suo cattivo carattere. giusti, i-96: eh!

vol. II Pag.863 - Da CASTRANGOLA a CASTRATO (1 risultato)

. 2. figur. senza carattere, fiacco, infrollito, effeminato.

vol. II Pag.868 - Da CATALETTICO a CATALOGNO (1 risultato)

decisivo nel formare l'abruzzo e il carattere degli abruzzesi: è l'elemento catalizzatore

vol. II Pag.870 - Da CATAPECCHIALE a CATARAFFIO (1 risultato)

del corpo senza traspirazione né tremito: carattere distintivo della febbre algida. =

vol. II Pag.873 - Da CATASTROFE a CATATERMOMETRICO (1 risultato)

della civiltà europea non dà lo stesso carattere universale. = voce dotta,

vol. II Pag.874 - Da CATATERMOMETRO a CATECUMENO (2 risultati)

sul quindi; ma chi assume il carattere di scrittore, e che fassi a stampare

in un campo molto più ristretto e di carattere eccezionale, il regolamento carcerario, che

vol. II Pag.875 - Da CATEGOREMA a CATELANO (1 risultato)

si trionfa, quando si ha un carattere: nonché d'una povera sonnambula, che

vol. II Pag.877 - Da CATENA a CATENA (1 risultato)

vivente portano in qualcheduno di loro il carattere od il costume. vico, 609:

vol. II Pag.882 - Da CATETA a CATINO (1 risultato)

riferisce a catilina; che ha il carattere di catilina: facinoroso, violento,

vol. II Pag.886 - Da CATTEDRABILE a CATTERÀ (1 risultato)

: cominciare un discorso che ha il carattere di una lezione (e sottolinea particolarmente

vol. II Pag.889 - Da CATTIVO a CATTIVO (1 risultato)

fanciullezza si sarà formato in mente un bel carattere, saprà nobilitare il più brutto ceffo

vol. II Pag.890 - Da CATTIVO a CATTIVO (1 risultato)

e. cecchi, 6-372: il carattere messicano non mai splende come nella cattiva

vol. II Pag.906 - Da CAVALIERE a CAVALIERE (1 risultato)

vicissitudini della vita o per instabilità di carattere, un luogo ove fissare stabile

vol. II Pag.907 - Da CAVALIERE a CAVALIERE (1 risultato)

pratico, hanno in seguito assunto un carattere esclusivamente onorifico. -anche: chi possiede

vol. II Pag.911 - Da CAVALLERIA a CAVALLERIA (3 risultati)

ciclisti, carri armati, pur conservando il carattere aggressivo, la duttilità d'impiego e

nel periodo di maggior sviluppo, un carattere nettamente umanitario e religioso (difesa della

tale in pieno fu l'ingegno e il carattere, tale la fine del conte paolo

vol. II Pag.913 - Da CAVALOCCHIO a CAVALLINO (1 risultato)

. figur. giovane e graziosa donna di carattere vivace e incostante. beltramelli,

vol. II Pag.918 - Da CAVALLO a CAVALLONE (1 risultato)

qualità e doti e ha un fermo carattere non ha bisogno di essere incitato, di

vol. II Pag.923 - Da CAVARE a CAVARE (1 risultato)

55: il carmagnola seppe conoscere il carattere del generale nemico, e cavarne profitto

vol. II Pag.935 - Da CAZIOSO a CE (1 risultato)

intesa solenne, per la forza del loro carattere ognuno nascose le origini e le conseguenze

vol. II Pag.939 - Da CEDERE a CEDERE (1 risultato)

voluto ingannarla, noi consentendo il mio carattere libero e sincero e lontano dalla bassezza

vol. II Pag.940 - Da CEDERNO a CEDEVOLEZZA (1 risultato)

2. figur. arrendevolezza, docilità di carattere. salvini, 30-2-115: in quest'

vol. II Pag.944 - Da CEFALOPODI a CEFFO (1 risultato)

si sarà formato in mente un bel carattere, saprà nobilitare il più brutto ceffo

vol. II Pag.955 - Da CELLULOLITICO a CEMBALO (1 risultato)

. e tóttot; * carattere '). 4 bocca '.

vol. II Pag.966 - Da CENSORARE a CENSORE (1 risultato)

5. stor. tributo di carattere vario che veniva pagato ai sovrani,

vol. II Pag.967 - Da CENSORIALE a CENSURA (2 risultati)

biasimi aspri in un giudizio severissimo sul carattere, secondo il censore, razionalistico dell'opera

costume. -censura sulla stampa: ha carattere preventivo ed è attuata con la prescrizione

vol. II Pag.981 - Da CEPPO a CERA (1 risultato)

, i-97: la troppa dolcezza del carattere di noi italiani ci ha fatti con somma

vol. II Pag.982 - Da CERA a CERA (1 risultato)

-essere più trattabile della cera: essere di carattere molto arrendevole e accomodante. bibbiena

vol. II Pag.986 - Da CERATOPOGONINI a CERBOTTANA (1 risultato)

arcigno; spia. -anche: persona dal carattere iroso, intrattabile, sgarbata.

vol. II Pag.995 - Da CERCHIO a CERCHIO (1 risultato)

27. veterin. enfiagione di carattere infettivo che si sviluppa nell'unghia del

vol. II Pag.998 - Da CEREBRALISMO a CERESINA (2 risultati)

acquisizione, da parte del cervello, di carattere di maggiore evoluzione. = deriv

... l'ingegno e il carattere... massimamente quando ella interessa particolarmente

vol. II Pag.999 - Da CERETTA a CERIMONIA (2 risultati)

erano attori e attrici, aveano tutto il carattere di solennità o feste o cerimonie religiose

per estens. celebrazione solenne (di carattere non religioso) di un avvenimento,

vol. II Pag.1000 - Da CERIMONIALE a CERIMONIARE (3 risultati)

si scambiano nelle riunioni mondane o di carattere ufficiale (e sempre portano il segno

in dignità devono per decenza del loro carattere dare di tempo in tempo...

mal confacentesi col mio libero e schietto carattere. collodi, 353: ella morì,

vol. III Pag.4 - Da CERTO a CERTO (1 risultato)

forse in me da una certa generosità di carattere. manzoni, pr. sp.

vol. III Pag.9 - Da CERVELLO a CERVELLO (4 risultati)

come sede de le inclinazioni naturali; carattere, indole, umore. boiardo

-avere il cervello a oriuoli: avere un carattere bizzarro, strano, capriccioso.

-volar il cervello: avere un carattere estremamente volubile. varchi, 8-2-94

all'indole, alle inclinazioni, al carattere che determina il suo modo di pensare

vol. III Pag.17 - Da CESSINO a CESTA (1 risultato)

1cessionario), purché il credito non abbia carattere strettamente personale o il trasferimento non

vol. III Pag.39 - Da CHETODERMIDI a CHI (2 risultati)

divisione dei toracici, i quali offrono per carattere dei denti piccoli, flessibili ed in

famiglia delle ciperacee, che hanno per carattere l'ovario o lo spora o seme circondato

vol. III Pag.40 - Da CHI a CHI (1 risultato)

morali, alla condizione sociale, al carattere, ecc. latini, i-2926:

vol. III Pag.48 - Da CHIANO a CHIAPPARE (1 risultato)

tuo pestello, / eri in carattere, / eri più bello! / ór

vol. III Pag.50 - Da CHIARANZANA a CHIAREZZA (1 risultato)

. specie di ballo a tondo, di carattere popolaresco; la musica che lo accompagna

vol. III Pag.51 - Da CHIARIA a CHIARIFICAZIONE (1 risultato)

sue parti, sue membra, suo carattere. comisso, 7-49: alla mattina

vol. III Pag.53 - Da CHIARISSIMITÀ a CHIARITO (1 risultato)

e chiarito e informato del proprio ed intero carattere di anacreonte. nievo, 532:

vol. III Pag.59 - Da CHIASSATA a CHIASSO (1 risultato)

giava ed era alterata anche come carattere: per un non nulla

vol. III Pag.63 - Da CHIAVE a CHIAVE (2 risultati)

simil.: indica il tono, il carattere, la natura, l'inflessione particolare

- in chiave: in tono, in carattere. barilli, i-13: genìa tartassata

vol. III Pag.64 - Da CHIAVE a CHIAVE (1 risultato)

chiave è suscettibile di ornati corrispondenti al carattere della fabbrica. memorie per le beue

vol. III Pag.68 - Da CHICCHIEBICHIACCHI a CHIEDERE (2 risultati)

voluto ingannarla, noi consentendo il mio carattere libero e sincero e lontano dalla bassezza

: essere di natura superba e di carattere scostante; voler esercitare la propria autorità

vol. III Pag.69 - Da CHIEDERE a CHIEDERE (1 risultato)

alfieri, i-45: ma quel mio carattere stesso, che tanti anni prima nella

vol. III Pag.90 - Da CHIOVA a CHIROMANZIA (3 risultati)

predire il futuro e di indovinare il carattere di una persona, esaminandone le linee

, sf. arte di conoscere il carattere di una persona mediante l'esame della

e della forma della mano, il carattere, i sentimenti, il destino di una

vol. III Pag.91 - Da CHIROMEGALIA a CHIRURGO (1 risultato)

4 mano 'e tùtto? 4 carattere '. chirotipografìa, sf.

vol. III Pag.96 - Da CHIUDERE a CHIUDERE (1 risultato)

per far che, poi? col mio carattere! silone, 5-13: chi poteva

vol. III Pag.100 - Da CHIUSO a CHIUSO (2 risultati)

, ii-21: se debbo fartene il carattere, lo credo un uomo a sé,

nessuno. « sei sempre stata un carattere chiuso » le disse il nonno,

vol. III Pag.101 - Da CHIUSO a CHIUSO (2 risultati)

con precisione (una lettera, un carattere dell'alfabeto). l. salinoti

le coincidenze da padova a genova: un carattere largo grosso fermo angoloso, tutte le

vol. III Pag.111 - Da CIANIO a CIAPPA (1 risultato)

] e dal gr. tùttoc 4 carattere '. ciano tipico, agg.

vol. III Pag.112 - Da CIAPPA a CIARLARE (1 risultato)

cui fa seguito un vivace allegro di carattere rude e violento. =

vol. III Pag.122 - Da CICCIUME a CICINO (3 risultati)

cicero, sm. tipogr. specie di carattere da stampa, derivato da quello usato

dimensione delle lettere gradatamente crescenti da un carattere all'altro, come sono i seguenti,

minuti, e progredendo ai più grossi: carattere microscopico o diamante,...

vol. III Pag.127 - Da CICOGNARE a CIDONIATO (1 risultato)

hanno tolto il nome, ed il cui carattere principale consiste nell'avere le calatidi fatte

vol. III Pag.132 - Da CIELO a CIELO (1 risultato)

, nello sviluppo dell'indole, del carattere degli uomini. dante, purg.

vol. III Pag.133 - Da CIESA a CIFRA (3 risultati)

di madre, e di una madre del carattere della mia, è troppo credulo quando

per indovinare le cifre di questo mio carattere a geroglifici. - segno

francese; poiché 'cifra'è propriamente 'il carattere, onde si rappresenta ciascuno dei numeri

vol. III Pag.134 - Da CIFRAIA a CIGLIATO (1 risultato)

, l'hanno esteso a indicare il carattere proprio e particolare di alcuno: * in

vol. III Pag.148 - Da CIMOFANE a CINABRO (1 risultato)

cimotrichìa, sf. antropol. carattere morfologico dei capelli umani, che si

vol. III Pag.151 - Da CINEAMATORE a CINEMATOGRAFIA (1 risultato)

cinematografico, costituito da brevi servizi di carattere giornalistico sui fatti del giorno.

vol. III Pag.162 - Da CINTARE a CINTO (1 risultato)

argento con simboli e figure alludenti al carattere particolare, che ciascun rappresenta. monti,

vol. III Pag.167 - Da CIOCCOLATA a CIOÈ (1 risultato)

fra le modelle dei pittori, dal carattere focoso, ma generoso). faldella

vol. III Pag.168 - Da CIOFO a CIONDOLARE (1 risultato)

far vedere più facce e diversi aspetti del carattere imitato dee quasi di necessità tirare qualche

vol. III Pag.176 - Da CIRCEO a CIRCOLARE (2 risultati)

invece circolante quel capitale, il cui carattere distintivo è quello di non produrre un

. una ricchezza può assumere successivamente 11 carattere di capitale fisso o di capitale circolante,

vol. III Pag.179 - Da CIRCOLEGGIARE a CIRCOLO (1 risultato)

circolazione, che non so nemmeno quale carattere e quale scopo abbiano questi esami di

vol. III Pag.180 - Da CIRCOLO a CIRCOLO (1 risultato)

giudicare, diffondere notizie ed opinioni di carattere politico, culturale o di interesse comune

vol. III Pag.188 - Da CIRCOSPETTAMENTE a CIRCOSTANTE (2 risultati)

tentarti. cuoco, 1-253: il nostro carattere politico influisce sul nostro carattere morale.

il nostro carattere politico influisce sul nostro carattere morale. l'uomo avezzo a portar

vol. III Pag.200 - Da CITRÌ a CITTÀ (1 risultato)

: la città nuova non ha il carattere pittoresco della vecchia. -città degli

vol. III Pag.206 - Da CIUFFO a CIURMAGLIA (2 risultati)

indica il comportamento di persone deboli di carattere, infide). canzone dei piagnoni

di due che, usurpandosi il luminoso carattere di letterati, si prendono villanamente l'

vol. III Pag.209 - Da CIVETTAGGINE a CIVETTERIA (1 risultato)

i-36: coquetterie rappresenta al vivo il carattere d'una donna galante che tiene a

vol. III Pag.210 - Da CIVETTESCO a CIVILE (1 risultato)

far civetterie; che nasce da un carattere incline a civettare; che dimostra volere

vol. III Pag.213 - Da CIVILISTA a CIVILMENTE (1 risultato)

] in generale la stessa impronta del carattere della prima, con quelle notabili differenze

vol. III Pag.218 - Da CLARITE a CLASSE (1 risultato)

o di oggetti contraddistinti dall'avere un carattere o un gruppo di caratteri comuni.

vol. III Pag.220 - Da CLASSICISTA a CLASSICO (2 risultati)

disegno sapiente, le figure studiate nel loro carattere e precise nei loro contorni, la

in cui viene impartito un insegnamento di carattere umanistico (nel ginnasio inferiore, o

vol. III Pag.221 - Da CLASSICO a CLATRO (2 risultati)

classe. piovene, 5-222: il carattere dell'agricoltore emiliano anch'esso è nettamente

.. togliendo alla civiltà moderna il carattere di civiltà umana e considerandola classistica e

vol. III Pag.226 - Da CLEPS a CLESIA (2 risultati)

, che si capiva subito il suo carattere. de roberto, 64: lavorava a

galassi-tarabini, almeno lui, era un carattere abbastanza aperto. già intimo sia del

vol. III Pag.227 - Da CLESSIDRA a CLIMA (1 risultato)

anche questo istituto nativo e carico di carattere. piovene, 5-457: si vuole portare

vol. III Pag.228 - Da CLIMA a CLIMENO (1 risultato)

mutarlo. de sanctis, iii-288: carattere principale di questo secolo decimonono è appunto

vol. III Pag.231 - Da CLOACALE a CLOROBENZOATO (1 risultato)

, famiglia delle genziane: hanno per carattere un calice diviso in otto denti lunghi

vol. III Pag.237 - Da COALIZZATO a COATTO (1 risultato)

di risparmio disponibile sia per scopi di carattere generale sia allo scopo di arginare il

vol. III Pag.247 - Da COCENTEMENTE a COCLEA (1 risultato)

aneddoti poco onorevoli e predicata d'un carattere da guardarsene. = adattamento del fr

vol. III Pag.255 - Da CODESTUI a CODICE (1 risultato)

apparire dittongata, è un uso venuto dal carattere che chiamano longobardo. 5

vol. III Pag.256 - Da CODICILLABILE a CODIFICARE (3 risultati)

privata, più o meno rispondente a carattere di organicità e sistematicità, avente 10

4. complesso di norme non aventi carattere = deriv. da codicillare1.

per lo erede. taria di carattere accessorio, o di data successiva rispetto

vol. III Pag.259 - Da COEREDE a COESISTENZA (1 risultato)

obblighi. pascoli, i-196: nessun carattere ci pare più coerente del suo [

vol. III Pag.265 - Da COGLIONELLA a COGNAZIONE (1 risultato)

una camera aperta, è egli del carattere d'una dama il dar subito per

vol. III Pag.272 - Da COLARE a COLASSÙ (1 risultato)

2. per estens. musica di carattere popolare composta con tecnica primitiva. -anche

vol. III Pag.275 - Da COLBACCO a COLECISTITE (1 risultato)

o ad accentuare un regime economico a carattere fortemente protezionistico. = voce coniata da

vol. III Pag.276 - Da COLECISTOCINETICO a COLERA (1 risultato)

-ite, che designa le malattie di carattere infiammatorio. colèdoco, sm.

vol. III Pag.277 - Da COLERE a COLICA (1 risultato)

la sua nevrastenia, a proposito del carattere violento, derivasse dalle punture avute in

vol. III Pag.278 - Da COLICO a COLLA (1 risultato)

-ite, che designa malattie di carattere infiammatorio. voce registr. dal

vol. III Pag.282 - Da COLLARGOLO a COLLATERALE (1 risultato)

, che si capiva subito il suo carattere. d'annunzio, v-2-503: la serie

vol. III Pag.285 - Da COLLEGAMENTO a COLLEGARE (1 risultato)

della scuola media e i corsi superiori a carattere professionale o umanistico. 2

vol. III Pag.287 - Da COLLEGIALE a COLLEGIO (1 risultato)

suoi. 2. eccles. carattere proprio e prerogative di capitoli della compagnia

vol. III Pag.290 - Da COLLERICAMENTE a COLLETTA (1 risultato)

. 4. sm. chi ha carattere o temperamento collerico. pietro ispano volgar

vol. III Pag.294 - Da COLLIMATORE a COLLIRIO (2 risultati)

adesso, e con difficoltà, un carattere cantonale radicato negli animi.

specie originarie dell'america. ha per carattere il calice con due labri, il superiore

vol. III Pag.313 - Da COLORATAMENTE a COLORE (1 risultato)

far scomparire il disgustante che eccita il carattere di filippo. tommaseo, ii-118: quindi

vol. III Pag.315 - Da COLORE a COLORE (2 risultati)

14. figur. aspetto, apparenza; carattere, figura, forma esteriore; elemento

19. figur. ciò che costituisce il carattere peculiare di un popolo, di una

vol. III Pag.317 - Da COLORERIA a COLORISTA (1 risultato)

figurati (specie nell'uso retorico: * carattere particolare dello stile '; i *

vol. III Pag.319 - Da COLORIZZAZIONE a COLPA (1 risultato)

evento, un'impresa, un progetto di carattere industriale o politico: e spesso è

vol. III Pag.322 - Da COLPATO a COLPIRE (1 risultato)

e la integrità del vostro stesso carattere. * = comp. di

vol. III Pag.324 - Da COLPO a COLPO (2 risultati)

colpi di scena, mettono un uomo di carattere nella condizione di non avere più carattere

carattere nella condizione di non avere più carattere. e. cecchi, 6-166:

vol. III Pag.330 - Da COLTIVANTE a COLTIVARE (1 risultato)

infelicissimo. piovene, 2-17: il suo carattere pigro e poco socievole gli aveva impedito

vol. III Pag.337 - Da COMANDANTE a COMANDARE (1 risultato)

città, sollecitò ugualmente un colloquio a carattere privato col comandante della divisione. calvino

vol. III Pag.338 - Da COMANDARE a COMANDARE (1 risultato)

9. esercitare un influsso di carattere morale; ispirare, infondere certi sentimenti

vol. III Pag.342 - Da COMBACIATO a COMBATTERE (1 risultato)

la sua nevrastenia, a proposito del carattere violento, derivasse dalle punture avute in

vol. III Pag.344 - Da COMBATTEVOLE a COMBATTIVO (1 risultato)

9. figur. lotta di carattere politico o sociale, per l'accoglimento

vol. III Pag.349 - Da COME a COME (1 risultato)

nelle opere di kant e indica il carattere ipotetico o semplicemente regolativo di certe affermazioni

vol. III Pag.352 - Da COMETA a COMICO (3 risultati)

, relativo alla commedia, che ha carattere o tono di commedia (in opposizione

5. ant. composto di opere di carattere comico (una biblioteca, una raccolta

ad altri aggettivi per meglio specificare il carattere di un romanzo, di un film,

vol. III Pag.357 - Da COMITO a COMMA (1 risultato)

dai candidati stessi alle elezioni), di carattere politico o sindacale, in cui uno

vol. III Pag.358 - Da COMMACERARE a COMMEDIA (1 risultato)

arte drammatica, ha perso il suo carattere di indispensabilità, così come il quasi

vol. III Pag.359 - Da COMMEDIABILE a COMMEDIOGRAFO (3 risultati)

/ ebra vecchiarda. -commedia di carattere: per lo più scritta in prosa

. it., ii-365: commedia di carattere era tirare l'effetto non dalla molteplicità

straordinari, ma dallo svolgimento di un carattere nelle situazioni anche più ordinarie della vita

vol. III Pag.380 - Da COMODINO a COMODO (1 risultato)

amabilità verso i vecchi amici, avevano un carattere quasi volgare di comodità. svevo,

vol. III Pag.394 - Da COMPARTITAMENTE a COMPASSIONARE (1 risultato)

da sè facilmente; ed un medesimo carattere compartito in quattro uomini, ha quattro

vol. III Pag.397 - Da COMPASTORELLA a COMPATRIOTA (1 risultato)

taonte; il regio in lui / carattere rispetto. alfieri, i-197: io appresi

vol. III Pag.399 - Da COMPENDIATAMENTE a COMPENETRAZIONE (1 risultato)

certa ampiezza (e per lo più di carattere scientifico o narrativo) in brevi

vol. III Pag.400 - Da COMPENSABILE a COMPENSAZIONE (1 risultato)

ti scrivo per compensare il mio brutto carattere con la bella membrana? leopardi, 974

vol. III Pag.401 - Da COMPENSAZIONISMO a COMPETENTE (2 risultati)

. cuoco, 1-151: questo suo carattere fece sì che ricusasse l'offerta.

. ella e nel suo forte e sublime carattere, e nella sua vera pietà ha

vol. III Pag.407 - Da COMPIERE a COMPIETA (1 risultato)

vivente portano in qualcheduno di loro il carattere od il costume. colletta, i-116:

vol. III Pag.408 - Da COMPIETARE a COMPIMENTO (1 risultato)

mettere insieme, comporre un'opera di carattere letterario, disponendone opportunamente, secondo un

vol. III Pag.409 - Da COMPIRE a COMPITAMENTE (1 risultato)

rilievi o si stampi il più severo carattere della nostra potenza.

vol. III Pag.410 - Da COMPITARE a COMPITO (1 risultato)

traveggole tosto ch'io lo fissava [un carattere dell'alfabeto greco], e con

vol. III Pag.411 - Da COMPITORE a COMPIUTO (1 risultato)

, 3-5-266: avendo gli anni, il carattere e la bellezza loro renduti compiutamente perfetti

vol. III Pag.412 - Da COMPLACIBILITÀ a COMPLESSIONATO (1 risultato)

: imposta progressiva sul reddito, di carattere personale, che colpisce il reddito globale

vol. III Pag.413 - Da COMPLESSIONE a COMPLESSO (1 risultato)

complessione ». 2. disus. carattere, indole, temperamento; pertale.

vol. III Pag.414 - Da COMPLETABILE a COMPLETO (2 risultati)

di raccogliere i tratti notabili del suo carattere, ne risulterebbe certamente un complesso singolare

di perpetuo tremore, dove il suo carattere e la sua vera natura rischiavano o

vol. III Pag.415 - Da COMPLETO a COMPLICE (1 risultato)

incertezze (una persona, il suo carattere, i suoi sentimenti); che

vol. III Pag.416 - Da COMPLICITÀ a COMPLIMENTO (2 risultati)

ada continuasse a divertirsi a quei complimenti di carattere dubbio. pirandello, 5-198: non

d'occasione, recitato in ricorrenze di carattere familiare, per lo più da bambini.

vol. III Pag.422 - Da COMPOSITO a COMPOSIZIONE (1 risultato)

, ed il suo giudizio ha il carattere d'una vera sentenza. =

vol. III Pag.426 - Da COMPOTAZIONE a COMPRARE (1 risultato)

sanctis, i-18: talbot è un nobile carattere; pure è in lui qualche cosa

vol. III Pag.429 - Da COMPRENDIBILE a COMPRENSIBILITÀ (1 risultato)

, maniera più illogica di comportarsi? carattere più indecifrabile? ah, ma per

vol. III Pag.430 - Da COMPRENSIBILMENTE a COMPRESO (1 risultato)

. territorio (per lo più a carattere agricolo, ma anche industriale), chiaramente

vol. III Pag.433 - Da COMPROMESSO a COMPROMETTERE (1 risultato)

entrata in cuore, per mutarle così il carattere e comprometterle la salute? svevo,

vol. III Pag.438 - Da COMUNAMENTE a COMUNE (3 risultati)

; comunità, congregazione (sia di carattere laico, sia di carattere religioso)

sia di carattere laico, sia di carattere religioso). - per simili consesso.

su ogni cosa e ogni uomo, quel carattere robespierriano non era inaccessibile all'adulazione.

vol. III Pag.439 - Da COMUNE a COMUNE (1 risultato)

della civiltà europea non dà lo stesso carattere universale. -genere comune: genere

vol. III Pag.440 - Da COMUNE a COMUNE (1 risultato)

: bisogna a questo punto notare il carattere della decorazione e dell'industria moderna che

vol. III Pag.442 - Da COMUNE a COMUNE (3 risultati)

opere diverse ma hanno a comune un carattere: sono scritti in una lingua che

i costumi, le qualità, il carattere del collega a cui ha vólto il pensiero

alla vita coniugale, per indicarne il carattere di diuturna convivenza e la comunanza di

vol. III Pag.446 - Da COMUNICATIVA a COMUNICAZIONE (1 risultato)

emozioni (una persona, il suo carattere, la sua natura). alfieri

vol. III Pag.447 - Da COMUNICHEVOLE a COMUNIONE (1 risultato)

otto anni (e riveste un particolare carattere di importanza e di solennità).

vol. III Pag.449 - Da COMUNITARIO a CON (1 risultato)

meco, seco, teco accentua il carattere di intimità, di interiorità (ma è

vol. III Pag.457 - Da CONCENTRATORE a CONCEPIRE (2 risultati)

rapporto fra l'ammontare complessivo di un carattere non egualmente distribuito (a es.

tutti i casi che singolarmente possiedono il carattere considerato in misura superiore alla media.

vol. III Pag.463 - Da CONCETTIZZARE a CONCETTO (1 risultato)

versetto, un concetto d'un peregrino carattere ed idioma. boccalini, i-271: ingegni

vol. III Pag.479 - Da CONCLUSIVAMENTE a CONCLUSO (1 risultato)

fa col sesso a noi diletto / il carattere piccante / d'un amabil incostante?

vol. III Pag.492 - Da CONCUPISCIVO a CONDANNARE (1 risultato)

. eccles. dichiarazione di falsità o del carattere eretico di idee, dottrine, affermazioni

vol. III Pag.501 - Da CONDIZIONE a CONDIZIONE (2 risultati)

8. indole, natura, carattere, reputazione di una persona. -buona

dote dello spirito, qualità naturale del carattere, dell'indole (di persone,

vol. III Pag.502 - Da CONDIZIONE a CONDIZIONE (1 risultato)

una cosa); natura, qualità o carattere intrinseco; modo, maniera, sorta

vol. III Pag.505 - Da CONDOTTARE a CONDOTTIERO (1 risultato)

, 1-372: non si considera come carattere quell'insignificante interlocutore che non contribuisce con

vol. III Pag.513 - Da CONESTABILIA a CONFARE (1 risultato)

accorsi ch'io n'avea mal conosciuto il carattere. manzoni, 214: quando m'

vol. III Pag.514 - Da CONFARREARE a CONFEDERATO (3 risultati)

mal confacentesi col mio libero e schietto carattere. leo-sarebbe quello uomo che a questa misura

la sola che si confà al mio carattere. anche da giovane vivevo appartato.

almeno sicura di confarsi seco lui nel carattere per tutta la vita. comisso,

vol. III Pag.515 - Da CONFEDERAZIONE a CONFERIRE (2 risultati)

(fra privati, anche non di carattere politico). machiavelli, 6-6-262:

e maestranze (1906), di carattere prevalentemente socialista. -unione di

vol. III Pag.518 - Da CONFERMATIVO a CONFERVA (1 risultato)

12. rifl. figur. fortificarsi nel carattere; acquistare fermezza e coraggio.

vol. III Pag.522 - Da CONFESSIONISTA a CONFESSORE (1 risultato)

(un atteggiamento, una concezione, un carattere, un provvedimento, ecc.)

vol. III Pag.524 - Da CONFETTURA a CONFICCARE (1 risultato)

corso in una di quelle mascherate di carattere; eravamo in una torre sopra un

vol. III Pag.527 - Da CONFIDENTEMENTE a CONFIDENZA (2 risultati)

mal confacentesi col mio libero e schietto carattere. manzoni, pr. sp.

con nessuno. « sei sempre stata un carattere chiuso » le disse il nonno,

vol. III Pag.528 - Da CONFIDENZIALE a CONFIGURAZIONE (2 risultati)

di fatti, sentimenti intimi o di carattere delicato, fatta a condizione che non

. leopardi, ii-129: [il carattere] essendo tuttavia informe, è capace

vol. III Pag.537 - Da CONFORTABILE a CONFORTARE (1 risultato)

ant. modo, maniere, forma, carattere, aspetto. castiglione, 232

vol. III Pag.548 - Da CONGELATORE a CONGERIE (1 risultato)

ai suoi gusti, al suo carattere, alle sue inclinazioni. bocchelli

vol. III Pag.549 - Da CONGESTIONAMENTO a CONGETTURALE (2 risultati)

febbretta, a suo giudicio, di pessimo carattere. monti, ii-106: non fo

si deduce da congetture; che ha carattere di congettura. cicerone volgar

vol. III Pag.552 - Da CONGIUNGEVOLE a CONGIUNTIVA (1 risultato)

de sanctis, iii-79: è il carattere eroico del cristiano nella sua ultima esaltazione

vol. III Pag.561 - Da CONGREGAZIONISTA a CONGRESSO (1 risultato)

. ant. ragionamento su un tema di carattere scientifico o letterario. pallavicino,

vol. III Pag.564 - Da CONIARE a CONIELLARE (1 risultato)

quello dei conidi, ottenendo così un carattere distintivo dei generi nelle agaricacee.

vol. III Pag.566 - Da CONIGLIOLAIA a CONIO (1 risultato)

e nel volto ha per trofeo / il carattere greco e 'l conio ebreo. di

vol. III Pag.570 - Da CONNESSITÀ a CONNETTIVO (1 risultato)

stessa e da cui questa trae quel carattere di unità e di organicità che la

vol. III Pag.571 - Da CONNINA a CONNUBIO (1 risultato)

e al figur. aspetto caratteristico, carattere. carducci, i-1366: i

vol. III Pag.574 - Da CONOSCENTEMENTE a CONOSCENZA (2 risultati)

loro stessi e appagano, come è carattere della vecchia cultura. pavese, 8-164

indagando perfino i lati non rivelati del carattere. moravia, iv-27: non l'atterrivano

vol. III Pag.575 - Da CONOSCERE a CONOSCERE (1 risultato)

55: il carmagnola seppe conoscere il carattere del generale nemico, e cavarne profitto

vol. III Pag.576 - Da CONOSCERE a CONOSCERE (1 risultato)

aspetto fìsico, le qualità morali, il carattere, le capacità (e, per

vol. III Pag.578 - Da CONOSCITURA a CONQUIDERE (1 risultato)

voti... formavano in essi un carattere... commisto di passioni.

vol. III Pag.579 - Da CONQUISITORE a CONQUISTARE (2 risultati)

beni materiali, raggiungimento di fini di carattere scientifico, intellettuale, morale, sociale

col sesso a noi diletto / il carattere piccante / d'un amabil incostante?

vol. III Pag.581 - Da CONSACRARE a CONSACRATO (2 risultati)

fu poi consagrato dio, ma un carattere poetico de'primi uomini dell'egitto sap-

santissima trinità dal vescovo di gaona col carattere di sacerdote, differì l'offerire le

vol. III Pag.589 - Da CONSENSUALE a CONSENTIRE (1 risultato)

il quale i coniugi, per incompatibilità di carattere o altra ragione, decidono di porre

vol. III Pag.597 - Da CONSIDERATAMENTE a CONSIDERATO (1 risultato)

quanto più brevemente potrò, e il carattere d'omero considerato come pittore, e

vol. III Pag.598 - Da CONSIDERATORE a CONSIDERAZIONE (1 risultato)

. osservazione, studio, ricerca (di carattere artistico o scientifico). dante

vol. III Pag.610 - Da CONSOLAZIONE a CONSOLE (1 risultato)

paesi esteri, e alcune attribuzioni di carattere commerciale, amministrativo e giudiziario. -console

vol. III Pag.615 - Da CONSORTILE a CONSPICERE (2 risultati)

della produzione agricola e alle iniziative di carattere sociale e culturale nell'interesse degli agricoltori

comune a determinati servizi, soprattutto di carattere sanitario (1consorzio sanitario). —

vol. III Pag.618 - Da CONSULENZA a CONSULTARE (1 risultato)

di molta importanza (per lo più di carattere pubblico); la riunione, l'

vol. III Pag.620 - Da CONSULTORIAMENTE a CONSUMARE (2 risultati)

, consulenze tecniche intorno a problemi di carattere sociale generale (soprattutto igienico e sanitario

intuito meraviglioso che incantava bruno, al carattere di quel tale. 2. adoperare

vol. III Pag.624 - Da CONSUMÈ a CONSUNTO (2 risultati)

ingegno nativo, e festosa indole, carattere fiero, avevano vanamente consunto o corrotto

che si fonda su una economia di carattere consumistico e riconosce nei consumi privati il

vol. III Pag.628 - Da CONTAFAVOLA a CONTAGIOSO (1 risultato)

, sf. l'essere contagioso, il carattere di facile trasmissibilità e diffusibilità epidemica

vol. III Pag.631 - Da CONTANZA a CONTARE (1 risultato)

ingegno nativo, e festosa indole, carattere fiero, avevano vanamente consunto o corrotto

vol. III Pag.641 - Da CONTENDEVOLE a CONTENERE (1 risultato)

che hanno, per la contenenza, un carattere così generico e sbiadito che sembrano esercitazioni

vol. III Pag.648 - Da CONTENTO a CONTENUTO (2 risultati)

o stati d'animo, riservato (il carattere, l'indole di una persona o

tra le più originali, in quel suo carattere sacro di una pietà contenuta, che

vol. III Pag.653 - Da CONTESTO a CONTEZZA (1 risultato)

(della sua indole, del suo carattere), aver piena coscienza di ciò

vol. III Pag.654 - Da CONTEZZA a CONTINENTALE (1 risultato)

scoprire il proprio animo, il proprio carattere. tasso, 19-100: e 'n

vol. III Pag.655 - Da CONTINENTALITÀ a CONTINGENTE (1 risultato)

fervore. continentalità, sf. carattere continentale (di una determinata regione)

vol. III Pag.658 - Da CONTINUATAMENTE a CONTINUITÀ (2 risultati)

stessi. 3. che ha carattere di continuità, di durata. 4

-romanzo a continuazione: romanzo di carattere popolare, pubblicato a dispense settimanali

vol. III Pag.662 - Da CONTO a CONTO (1 risultato)

che vi chiedo, supplicandovi ad assumere il carattere di mio sicario, per assassinare.

vol. III Pag.664 - Da CONTO a CONTO (1 risultato)

in me da una certa generosità di carattere. panzini, iii-213: i due ambasciatori

vol. III Pag.666 - Da CONTORNIATO a CONTORTO (1 risultato)

cosa, a darle una fisionomia, un carattere. sassetti, 137: quando.

vol. III Pag.667 - Da CONTOVALE a CONTRABBASSISTA (1 risultato)

sparuto e contorto, o mancante di carattere proprio? de sanctis, lett.

vol. III Pag.671 - Da CONTRADDISTINGUERE a CONTRADDITTORIETÀ (2 risultati)

quale avrem noi a dire che sia il carattere così desso il vero e 'l proprio

utilità pratica, che era l'eminente carattere delle storie degli antichi, e l'utilità

vol. III Pag.672 - Da CONTRADDITTORIO a CONTRADDIZIONE (2 risultati)

possa essere punito; quasi che il carattere di suddito fosse indelebile, cioè sinonimo

ibrida delle città italiane, ed il suo carattere ibrido non viene dagli apporti esterni,

vol. III Pag.673 - Da CONTRADDOTE a CONTRAFFARE (1 risultato)

ti rivelano un costume, ti dipingono un carattere. collodi, 288: -sono la

vol. III Pag.674 - Da CONTRAFFARE a CONTRAFFATTO (2 risultati)

copiatela voi e procurate di contraffare il carattere. algarotti, 2-428: quel vasello di

contraffecero agl'instituti cristiani e macchiarono il carattere sacerdotale. 10. rifl. trasformarsi

vol. III Pag.675 - Da CONTRAFFATTORE a CONTRAFFORTE (1 risultato)

, tutto che io scriva un pessimo carattere. gioberti, i-ii- 451:

vol. III Pag.676 - Da CONTRAFFORTINO a CONTRAMMAESTRO (2 risultati)

buffa, detto altrimenti * tenore di mezzo carattere '. havvi tuttavia fra il contrattino

fra il contrattino e il tenore di mezzo carattere questa differenza, che il primo ha

vol. III Pag.677 - Da CONTRAMMAESTRO a CONTRAPPESARE (2 risultati)

ingegno nativo, e festosa indole, carattere fiero, avevano vanamente consunto o corrotto

per contrappasso, il vivo e risoluto carattere romagnolo. = voce dotta, comp

vol. III Pag.681 - Da CONTRAPUGNANZA a CONTRARIETÀ (1 risultato)

consiglio. orioni, x-21-43: il suo carattere si guastò, si fece chiusa,

vol. III Pag.685 - Da CONTRARRLO a CONTRASSEGNO (1 risultato)

classico e di romantico per contrassegnare il carattere dell'europea letteratura nelle diverse età,

vol. III Pag.686 - Da CONTRASSEGNO a CONTRASTARE (1 risultato)

trattato, sono quelle che riguardano il carattere della poesia di questo o quel popolo,

vol. III Pag.688 - Da CONTRASTOMACO a CONTRATTARE (1 risultato)

moneta immaginaria. sivo, di carattere blasfemo o sessuale, che si

vol. III Pag.690 - Da CONTRATTO a CONTRATTUALISMO (1 risultato)

rapporto giuridico (in particolare: di carattere patrimoniale); il documento stesso che

vol. III Pag.698 - Da CONTROCHIAMA a CONTROFASCIAME (1 risultato)

imbriani, 1-41: fiacchezza di carattere, accidia morale, arrendevolezza all'esempio

vol. III Pag.700 - Da CONTROLATERALE a CONTROLLO (1 risultato)

esercitato da un organo (generalmente di carattere giurisdizionale) non appartenente all'organizzazione

vol. III Pag.713 - Da CONVALESCENZA a CONVEGNO (1 risultato)

anche indicare un raduno numeroso e di carattere ufficiale). fil.

vol. III Pag.719 - Da CONVENO a CONVENTICOLA (1 risultato)

conventìcola, sf. riunione (di carattere pri vato o addirittura segreto

vol. III Pag.721 - Da CONVENTUALE a CONVENZIONALIZZARE (1 risultato)

numero tale da dare alla loro dimora carattere di convento. lamberti, 60

vol. III Pag.722 - Da CONVENZIONALMENTE a CONVERGENZA (1 risultato)

il complesso di norme consuetudinarie di carattere fondamentalmente politico che regolano i rapporti fra

vol. III Pag.723 - Da CONVERGERE a CONVERSAZIONE (1 risultato)

per conversare (e spesso indica riunioni di carattere mondano, tenute con regolarità e frequenza

vol. III Pag.724 - Da CONVERSAZIONEVOLE a CONVERSIONE (2 risultati)

accorsi ch'io n'aveva mal conosciuto il carattere. manzoni, pr. sp.

tempo passava. -breve discorso, di carattere informativo o critico, svolto in forma

vol. III Pag.734 - Da CONVIVERE a CONVOCATO (1 risultato)

proprii figliuoli; ne conoscono appieno il carattere, sanno quali inclinazioni siano in loro da

vol. III Pag.737 - Da CONVULSIVAMENTE a COOBARE (1 risultato)

simil. imbriani, 3-85: il carattere delle figure è buono; ma la

vol. III Pag.738 - Da COOBATO a COOPERATIVA (1 risultato)

che la natura medesima, a temprarne il carattere ed a scioglimenti di corpo e

vol. III Pag.748 - Da COPIA a COPIARE (1 risultato)

dieci copie della lettera imitando benissimo il carattere del girolami. carducci, i-238: il

vol. III Pag.749 - Da COPIATICCIO a COPIOSAMENTE (1 risultato)

copiatela voi e procurate di contraffare il carattere. pananti, i-22: compositore e

vol. III Pag.750 - Da COPIOSITÀ a COPISTA (1 risultato)

più ordinario è, constiste nello sfigurare il carattere dell'autore che rappresentar vuoisi,

vol. III Pag.756 - Da COPRIRE a COPRIRE (1 risultato)

particolare, nel caso di operazioni di carattere finanziario). -coprire una spesa:

vol. III Pag.760 - Da CORAGGIOSAMENTE a CORALLIDI (2 risultati)

stato d'animo: che nasce da un carattere forte, equilibrato, che sa affrontare

. coralità, sf. letter. carattere corale (di un'opera narrativa,

vol. III Pag.764 - Da CORAZZATO a CORBELLARE (1 risultato)

: persona di aspetto tetro, di carattere fastidioso, antipatico, odioso. masuccio

vol. III Pag.770 - Da CORDA a CORDA (5 risultati)

componente psicologica che contribuisce a formare il carattere di un personaggio teatrale. — toccare

, nella recitazione, i vari aspetti del carattere di un personaggio teatrale. f

poeti che hanno fino a qui imitato un carattere, ne vestirono un solo personaggio.

far vedere più facce e diversi aspetti del carattere imitato dee quasi di necessità tirare qualche

toccar, per così dire, del suo carattere le varie corde. pindemonte, 181

vol. III Pag.771 - Da CORDACE a CORDAITALI (2 risultati)

cordace, sm. danza di carattere burlesco e licenzioso, eseguita d'ordinario

cordace, il partecipare a danze di carattere licenzioso. b. averani,

vol. III Pag.773 - Da CORDESCO a CORDIALITÀ (1 risultato)

un po'di falsità che offende nel carattere d'una dama, che si mostra

vol. III Pag.774 - Da CORDIALMENTE a CORDXNIERA (1 risultato)

mani. e perdoni alla dettatura ed al carattere, perché scrivo all'infretta. brusoni

vol. III Pag.777 - Da CORDONETTO a CORDOVANO (1 risultato)

— cordone legnoso', formazione di carattere patologico che si produce intorno alla corteccia

vol. III Pag.781 - Da CORICEO a CORIMBO (1 risultato)

degl'insetti « che hanno per carattere antenne moniliformi, mascelle coniche e grandi

vol. III Pag.784 - Da CORNACCIÀ a CORNEO (1 risultato)

animale. 2. figur. carattere, temperamento. g. m.

vol. III Pag.793 - Da CORNUPETE a CORO (1 risultato)

danzatori, i quali declamavano brani di carattere lirico, e avevano il compito di

vol. III Pag.807 - Da CORPO a CORPO (2 risultati)

48. tipogr. la grandezza di un carattere ticiò che costituisce l'estrinsecazione materiale del

carena, 1 -77: * corpo del carattere 'è la grossezza di commesso,

vol. III Pag.808 - Da CORPO a CORPO (3 risultati)

nel linguaggio dei tipografi vale il 'carattere 'più piccolo usato ordinariamente in tipografìa

questo le cose muteranno. -corpo di carattere: il complesso dei caratteri di un

., e allora chiamasi * corpo di carattere '. 49. locuz

vol. III Pag.819 - Da CORRENTE a CORRENTIA (1 risultato)

scrittori, sia per mancanza d'un carattere proprio, sia per una meticulosa deferenza

vol. III Pag.836 - Da CORRIVAZIONE a CORROBORATO (1 risultato)

italia. soffici, ii-149: il carattere della zia, nobile in fondo ed

vol. III Pag.839 - Da CORROMPIBILE a CORROSO (2 risultati)

sanguinose tirannidi hanno compresso il vigore del carattere nazionale e collocato 11 giogo, da

come livellatore e insieme come corrosivo del carattere e della personalità. 4

vol. III Pag.840 - Da CORROTTAMENTE a CORROTTO (1 risultato)

né leggere né intendere. lascio il carattere, il quale è sì frusto che le

vol. III Pag.849 - Da CORSIERO a CORSO (13 risultati)

moneta corsiva nostra. 5. carattere corsivo, lettera corsiva: carattere usato

5. carattere corsivo, lettera corsiva: carattere usato comunemente nella scrittura a mano

nella scrittura a mano (contrapposto al carattere formato o tondo, oggi detto più

giornata, come si vedrà, in carattere corsivo. forteguerri, 10-54: e

, ove sotto le figure erano scritti in carattere corsivo a zàffara nera esametri d'ovidio

esametri d'ovidio. -tipogr. carattere che ha l'occhio delle lettere rivolto

12-4-57: come potrà distintamente vedersi nel carattere corsivo, col quale ho espresse le parole

molti paragrafi da voi fatti stampare in carattere corsivo nel vostro 'bue pedagogo '

a mano o a stampa) in carattere corsivo. manni, 3-34: l'

.. mutata solamente la forma del carattere nel nostro corsivo da quella del manoscritto.

quel corsivo due nomi risaltano in alto carattere romano: irminda e ram- baldo.

articolo di giornale, scritto originariamente in carattere corsivo e dedicato al commento dei fatti

, a spunti e note polemiche di carattere politico, economico (e anche artistico

vol. III Pag.850 - Da CORSO a CORSO (1 risultato)

corso in una di quelle mascherate di carattere; eravamo in una torre sopra un

vol. III Pag.852 - Da CORSO a CORSO (1 risultato)

23. trattazione scritta, sia di carattere scientifico sia di intenti divulgativi e pratici

vol. III Pag.877 - Da COSA a COSA (1 risultato)

il contrario: mutare radicalmente il proprio carattere, le proprie idee in seguito a

vol. III Pag.888 - Da COSMOLOGIA a COSO (2 risultati)

. l'argomento rispondeva a'tempi pel suo carattere religioso e cosmopolitico, e vi poteva

cosmopolita. cosmopolitismo, sm. carattere, spirito cosmopolita, aperto ai più

vol. III Pag.891 - Da COSPICUITÀ a COSPIRARE (1 risultato)

p. verri, i-193: il carattere più disposto di ogni altro alla fortuna

vol. III Pag.894 - Da COSTÀ a COSTANTE (1 risultato)

maestro accorto lo so nel carattere); coerente, fedele (alla propria

vol. III Pag.895 - Da COSTANTE a COSTANTEMENTE (1 risultato)

? 3. che non muta carattere e aspetto col tempo; chiaramente definito

vol. III Pag.904 - Da COSTITUZIONE a COSTO (1 risultato)

per designare determinati atti normativi di carattere generale, che nel passato venivano emanati

vol. III Pag.909 - Da COSTRUITO a COSTRUTTORE (2 risultati)

.. di costruttività, di carattere positivo, più che il gioco del meccano

, con tanta maggiore pratica del mio carattere, stenta come un bracco a raccapezzarne

vol. III Pag.913 - Da COSTUME a COSTUME (1 risultato)

, qualità, natura, condizione, carattere (di cose). g.

vol. III Pag.917 - Da COTECHINO a COTICA (1 risultato)

la cotenna dura: essere duro di carattere, insensibile di cuore. -fare

vol. III Pag.923 - Da COTTOIA a COTTURA (1 risultato)

2. figur. indole, carattere. lippi, 7-29: e siam

vol. III Pag.927 - Da COVARIANTE a COVIGLIO (1 risultato)

nata nel secolo xvi): di carattere furbo, pieghevole, vanitoso, fanfarone

vol. III Pag.936 - Da CREARE a CREARE (2 risultati)

: è [il tasso] un carattere lirico: non è un carattere eroico.

] un carattere lirico: non è un carattere eroico. e, come il petrarca

vol. III Pag.937 - Da CREATINA a CREATO (1 risultato)

esempio, perché all'arte sola spetterebbe il carattere di creazione nella perpetua creatività che è

vol. III Pag.943 - Da CREDENZIALE a CREDERE (2 risultati)

nome dell'agente diplomatico, specificato il carattere e l'oggetto della sua missione;

state mandate al medesimo nuove credenziali col carattere d'inviato straordinario e ministro plenipotenziario.

vol. III Pag.962 - Da CRESCITA a CRESIMA (1 risultato)

soldato di gesù cristo, imprimendogliene il carattere; si amministra intorno ai sette anni

vol. III Pag.970 - Da CRIMINALE a CRIMINALISTICA (1 risultato)

mense. 2. che ha carattere di crimine; criminoso, delittuoso.

vol. III Pag.971 - Da CRIMINALISTICO a CRINATURA (3 risultati)

criminali. criminalità, sf. carattere criminoso di un atto. -anche in

di criminoso. criminosità, sf. carattere criminoso. - anche in senso concreto

perpetuo tremore, dove il suo carattere e la sua vera natura rischiavano o d'

vol. III Pag.976 - Da CRISIDE a CRISMA (1 risultato)

non mangiava ed era alterata anche come carattere: per un nonnulla si adirava, trattava

vol. III Pag.977 - Da CRISMALE a CRISOLITO (1 risultato)

di piante... che hanno per carattere un calice a campana cinquepartito, cinque

vol. III Pag.982 - Da CRISTALLOBLASTICO a CRISTIANESIMO (1 risultato)

. 3. uomo di buon carattere, brav'uomo. magalotti, 9-1-207

vol. III Pag.985 - Da CRISTO a CRITERIO (1 risultato)

eccezionale. -anche: un uomo di carattere (impulsivo, violento, inflessibile).

vol. III Pag.987 - Da CRITICABILE a CRITICO (3 risultati)

criticità, sf. filos. carattere critico, attitudine critica.

il quale porta seco e annunzia il carattere di 4 critico '. quindi per istudiare

risposta. de sanctis, iii-288: carattere principale di questo secolo decimonono è appunto

vol. III Pag.988 - Da CRITICO a CRITTOGRAFICO (2 risultati)

a un sintomo, per lo più di carattere negativo, che indica un aggravarsi del

scrittura cifrata (che presenta subito il carattere della comunicazione segreta, perché le lettere

vol. III Pag.989 - Da CRITTOGRAFO a CRIVELLONE (1 risultato)

(uno scritto, per lo più di carattere letterario). b. croce,

vol. III Pag.993 - Da CROCE a CROCE (1 risultato)

guerra al valor militare: istituita col carattere di croce

vol. III Pag.996 - Da CROCÈ a CROCETTA (1 risultato)

diplomatica, si faceva precedere per il suo carattere sacro alla firma autografa come segno

vol. III Pag.1006 - Da CROMAFFINE a CROMICO (1 risultato)

di simmetrie, con questa schiettezza nel carattere. c. e. gadda, 481

vol. III Pag.1009 - Da CRONACHISTICA a CRONOLOGIA (1 risultato)

finora. cronicità, sf. carattere cronico di una ma lattia

vol. III Pag.1015 - Da CRUCCIO a CRUCIALE (1 risultato)

la voce, il comportamento, anche il carattere di una persona). novellino

vol. III Pag.1030 - Da CUCCOLO a CUCINA (1 risultato)

con qualche tintura di lettere e buon carattere cancellaresco e buona intelligenza di cucina.

vol. III Pag.1032 - Da CUCIRINO a CUCITO (1 risultato)

filo, si intona bene col carattere della città. = deriv.

vol. III Pag.1040 - Da CULICIDI a CULLARE (1 risultato)

sanguinose tirannidi hanno compresso il vigore del carattere nazionale e collogato il giogo, da loro

vol. III Pag.1044 - Da CULTORE a CULTRO (1 risultato)

: varrebbe la pena di soffermarsi su tale carattere dell'utensileria e della macchina moderna,

vol. III Pag.1053 - Da CUOIUCCIO a CUORE (1 risultato)

indica l'indole, l'animo, il carattere di una persona.

vol. III Pag.1056 - Da CUORE a CUORE (1 risultato)

-cuor contento, corcontento: persona di carattere allegro, spensierato, che non prende

vol. III Pag.1057 - Da CUORE a CUORE (1 risultato)

voluto ingannarla, noi consentendo il mio carattere libero e sincero. manzoni, 144

vol. III Pag.1060 - Da CUORIFORME a CUPIDIGIA (1 risultato)

4. figur. mancanza di espansività, carattere chiuso, poco comunicativo (e anche

vol. III Pag.1063 - Da CUPO-CUPO a CUPOLA (1 risultato)

6. figur. che ha un carattere poco comunicativo, non espansivo, impenetrabile

vol. III Pag.1067 - Da CURABILE a CURADESTRO (1 risultato)

orti, i villaggi, tutto consuona col carattere qui impresso dalla natura; non tanto

vol. III Pag.1089 - Da DABBASSO a DACCANTO (1 risultato)

quel fatto, s'illustrerà moltissimo quel carattere di capricciosa dabbe- nezza, che lo

vol. IV Pag.3 - Da DAMA a DAMA (1 risultato)

diceano comunemente: religiose femminili a carattere caritativo o as « ora

vol. IV Pag.6 - Da DAMESCAMENTE a DAMIGELLO (1 risultato)

, in somma tutto l'opposto del carattere romano. nievo, 457: il

vol. IV Pag.16 - Da DANNUNZIEGGIARE a DANTISTA (2 risultati)

stile, la maniera, il carattere, lo spirito di dante; con

secondo lo stile, la maniera, il carattere di dante; che richiama alla memoria

vol. IV Pag.17 - Da DANTOFILO a DANZA (2 risultati)

dantologia, sf. opera di carattere erudito dedicata a dante e ai suoi

struttura ritmica senza togliere a taluna il carattere proprio e dominante ornai acquistato. bocchelli,

vol. IV Pag.20 - Da DANZERINA a DAPPOCAGGINE (1 risultato)

virtù pratiche); imperizia; debolezza di carattere; stolidità. giuseppe flavio volgar

vol. IV Pag.93 - Da DECORATIVA a DECORATO (2 risultati)

in arti meccaniche cui si è attribuito un carattere di viltà. — scherz

della corte, i monelli, prendono un carattere trionfalmente ma innocentemente decorativo.

vol. IV Pag.96 - Da DECORO a DECORO (1 risultato)

senz'anima, senza decoro, senza carattere, ricusarono di accompagnar l'esequie.

vol. IV Pag.101 - Da DECREPITUDINE a DECRETALE (1 risultato)

lettera, che contiene norme giuridiche di carattere generale. -per estens.:

vol. IV Pag.106 - Da DECURTARE a DEDALEO (1 risultato)

di tempo, né molto dissimile di carattere, è il grande asse quadrilatero di

vol. IV Pag.110 - Da DEDIZIONE a DEDUCIBILE (1 risultato)

: mi direte che di questo secondo carattere pur troppo ne sono uscito nella prima

vol. IV Pag.111 - Da DEDUCIMENTO a DEDUTTORE (1 risultato)

. trarre da una o più premesse di carattere generale una conclusione particolare (può indicare

vol. IV Pag.116 - Da DEFILARE a DEFINIRE (2 risultati)

, una vanità sale a scomporre il carattere femminile, suscitandovi una male definibile rivalità

fede, e definendo il nome e il carattere di tutti e d'ognuno, fra

vol. IV Pag.118 - Da DEFINITORE a DEFISSO (2 risultati)

cosa. rosmini, xxii-185: ii carattere proprio della definizione si è che la proposizione

hanno avvelenata la vostra opinione sul mio carattere. ma dovrete voi prestar fede alle

vol. IV Pag.120 - Da DEFLORATORE a DEFORMARE (3 risultati)

intuito meraviglioso che incantava bruno, al carattere di quel tale. -figur.

il caro,... il carattere in somma del tutto deformandone collo apporvi

); modificare, trasformare il carattere di una persona. zeno, ii-284

vol. IV Pag.121 - Da DEFORMATA a DEFORMAZIONE (1 risultato)

carattere e lo gettò in una disgregata anormalità.

vol. IV Pag.123 - Da DEFORMEMENTE a DEFORMITÀ (1 risultato)

fallo di lingua, né 'deformità di carattere, eziandio se lievemente colpevole, che

vol. IV Pag.129 - Da DEGNATO a DEGNAZIONE (1 risultato)

anseimo, io trovo vostra figlia di un carattere il più bello del mondo..

vol. IV Pag.136 - Da DEIFICATORE a DEITÀ (1 risultato)

insita nella natura umana, e ha carattere puramente razionale, in quanto poggia unicamente

vol. IV Pag.138 - Da DELEBILE a DELEGATO (1 risultato)

: non è superficiale e delebile il carattere della dignità [sacerdotale] che iddio ci

vol. IV Pag.148 - Da DELIBRARE a DELICATEZZA (2 risultati)

senso spirituale: fragilità, debolezza di carattere. pallavicino, 1-44: involsero il

276: e qui pur si riconosce il carattere mezzano nella dilicatézza de'concetti, nei

vol. IV Pag.149 - Da DELICATEZZA a DELICATO (1 risultato)

; tatto, prudenza. -anche: carattere difficile, intimo, riservato, di

vol. IV Pag.150 - Da DELICATO a DELICATO (2 risultati)

sia a persona, sia a un carattere, a un comportamento, a un

timide. de marchi, ii-39: carattere delicato e scrupoloso, quel semplice rimprovero

vol. IV Pag.151 - Da DELICATO a DELICATO (1 risultato)

una situazione imbarazzante, una questione di carattere intimo). galileo, 3-1-357

vol. IV Pag.153 - Da DELINEAMENTO a DELINEATO (3 risultati)

dei fatti e degli uomini il loro carattere ideale, quella parte d'infinito che

per niuna parte amabile, ma il suo carattere e le sue azioni siano state espressamente

mio animo rabbioso e disgustato assunse il carattere di un'immagine precisa: io non

vol. IV Pag.154 - Da DELINEATORE a DELINQUERE (1 risultato)

7-222: altre note arricchiscono il delineato carattere. delineatóre » agg. e

vol. IV Pag.157 - Da DELIRIO a DELIRO (1 risultato)

un bambino. 5. carattere accesamente fantastico di un'opera artistica o

vol. IV Pag.158 - Da DELITESCENZA a DELITTO (1 risultato)

, per quanto giustificate, accentuavano il carattere ambiguo della situazione. 2.