Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: bellezza Nuova ricerca

Numero di risultati: 7129

vol. I Pag.1 - Da A a A (1 risultato)

d'entrare a me con la sua bellezza. idem, v-236: il suo cinguettare

vol. I Pag.3 - Da A a A (1 risultato)

., 34 (596): quella bellezza molle a un tempo e maestosa

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (1 risultato)

monache, tutte giovene e de gran bellezza ornate, con una vecchia abbatéssa de

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (1 risultato)

collodi, 369: ella apparve di una bellezza così abbagliante, che il principe.

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (1 risultato)

incontinente larga e certa testimonianza della loro bellezza e della loro spiacevolezza: sì che

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (1 risultato)

attonito erra. boterò, i-351: la bellezza dell'uno e dell'altro sesso abbarbaglia

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (2 risultati)

[lionardo da vinci] oltra la bellezza del corpo non lodata mai abbastanza, era

tutti insieme gli altri lor pregi: la bellezza, l'agilità, la gagliardia,

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (2 risultati)

2. rifl. abbellirsi; acquistare maggior bellezza; adornarsi. boccaccio, 15-92

gorgheggio). adornare; conferire maggiore bellezza. -anche al figur. dante

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (2 risultati)

, 594: e dove c'è la bellezza della roba, c'è da abbellirsi

. valeri, 1-99: della vostra bellezza ardente e vana / finalmente m'abbevero e

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (3 risultati)

225: volendo molte dar saggio e della bellezza e della grazia loro, si traggono

dati, iii-ii-5-264: niuno abbigliamento maggior bellezza di quella [cioè della zazzera] e

, iii-434: la qual figura è di bellezza straordinaria per l'aria del viso e

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (1 risultato)

classica e la romantica a un abbracciamento di bellezza in conspetto della più umana istoria dell'

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (1 risultato)

una meretrice, la quale colla sua bellezza trae a concupiscenzia coloro che la veggiono

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (1 risultato)

ci abbruciano gli occhi col lampo della loro bellezza. de marchi, 85: suo

vol. I Pag.39 - Da AB ESPERTO a ABETINO (1 risultato)

fare un'abetina, o per la bellezza della verdura, avendo egli [l'abeto

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (1 risultato)

, e vertute e leggiadria, / casta bellezza in abito celeste / son le radici

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (1 risultato)

molti abituri, che, oltre alla bellezza sono buoni e di abituro e di buono

vol. I Pag.48 - Da ABNORME a ABOMINARE (1 risultato)

dello scheletro. borgese, 2-312: una bellezza rara ed abnorme, come quella di

vol. I Pag.53 - Da ABURTO a ACALEFA (1 risultato)

tanti abusi funesti che tutta guastano la bellezza della vostra lingua. cuoco, 1-49:

vol. I Pag.54 - Da ACALIFA a ACCA (1 risultato)

nome ricorda epopee di gloria e di bellezza e dà la visione di monumenti divini:

vol. I Pag.60 - Da ACCANTONATO a ACCAPPATOIO (1 risultato)

costruzioni deturpanti, e l'accaparramento della bellezza naturale a beneficio dei privati, sono

vol. I Pag.63 - Da ACCASATO a ACCATASTARE (1 risultato)

accasciata! bocchelli, 9-330: questa bellezza è accasciata e offuscata dal caldo diurno.

vol. I Pag.69 - Da ACCENDERE a ACCENDERE (2 risultati)

leopardi, iii-283: un angelo di bellezza e di grazia non basterebbe ad accendermi

rapidamente. palazzeschi, i-549: alla sua bellezza era mancata la scintilla, tutti avevano

vol. I Pag.70 - Da ACCENDEVOLE a ACCENNARE (1 risultato)

: il cuore tuo non desideri la bellezza sua, e non esser preso negli accenna-

vol. I Pag.74 - Da ACCERTABILE a ACCESO (2 risultati)

): ferventemente acceso della sua vaga bellezza. machiavelli, 266: confesso, liberamente

volge lo sguardo / che di tanta bellezza acceso ed ebro / fra sé rivolge

vol. I Pag.75 - Da ACCESPUGLIARE a ACCESSO (3 risultati)

, iv-104: dov'è fuggita la vaga bellezza del viso tuo? dove l'acceso

annunzio, iv- i-78: la sua bellezza aveva ora un'espressione di sovrana idealità

se fosse veramente bella, perché la bellezza della donna è una cosa accessibile, una

vol. I Pag.76 - Da ACCESSORIAMENTE a ACCETTA (1 risultato)

, 537: dunque parleremo principalmente della bellezza de'membri scoperti, ed accessoriamente de'coperti

vol. I Pag.82 - Da ACCIAPINARE a ACCIDENTALITÀ (2 risultati)

, guardi quella quando solo sua naturale bellezza si sta con lei, da tutto accidentale

non fussi. idem, 1-128: la bellezza del mondo, la quale consiste nella

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (1 risultato)

è di sua natura a essa [bellezza] accomodato: massimamente per questo che egli

vol. I Pag.96 - Da ACCOMPAGNATA a ACCOMPAGNATO (1 risultato)

; / però vuoisi accompagnare / la bellezza e la pietà. l. salviati,

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (2 risultati)

in un'acconciatura bassa, pareva una bellezza greca. beltramelli, iii-337: un'incomposta

regola della temperanza romana, e chiarissima bellezza di fortezza, si mostrò alli amba-

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (1 risultato)

una donna straordinaria che accoppiava l'eccezionale bellezza e un fascino femminile d'alto rango,

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (1 risultato)

beltà. simile effetto / fan la bellezza e i musicali accordi, / ch'

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (1 risultato)

, era una nota in un accordo di bellezza, era un elemento in una estasi

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (2 risultati)

. firenzuola, 538: ella [la bellezza] è una certa proporzione conveniente che

tutte queste scienze e virtù s'accozzava la bellezza del corpo. savonarola, iii-69:

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (2 risultati)

con forme che ispirino il senso della bellezza. de amicìs, ii-236: s'immagini

/ quanto in più gioventute e 'n più bellezza, / tanto par ch'onestà sua

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (1 risultato)

eleganti, coltivato, per la sua bellezza ornamentale,

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (1 risultato)

ma i [cavalli] candidissimi per bellezza si sogliono lodare, e massime l'acchinee

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (1 risultato)

doti naturali all'uomo, primamente la bellezza; poi la forza dell'animo; ultimo

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (1 risultato)

a paolo e non privo di una sua bellezza sdegnosa e acre, mai prima osservata

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (1 risultato)

. idem, 8-3-1169: a la bellezza poi del vago fiore / aggiunta fu

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (1 risultato)

istimano le scienze per la loro vera bellezza, ma perché ad essi recano utilità

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (1 risultato)

madre], per fame un campione di bellezza, l'aveva ornata e addobbata come

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (1 risultato)

la luce d'apollo, né la bellezza di venere si può adequare alla tua

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (1 risultato)

sarà tranquillo, cioè il desiderio della bellezza sarà adempiuto, né più molesterà il cuore

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (1 risultato)

mosse, ciò che copriva la sua bellezza era la sua stessa grazia. viani,

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (2 risultati)

per ora m'occorre dirvi della universal bellezza e di tutte le sue aderenze.

. idem, iv-2-1201: la sua bellezza aderì ai miei sensi perfettamente come se

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (1 risultato)

xv-2-477: ma cos'è mai la bellezza ineducata? fior senza odore; adesca gli

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (1 risultato)

divinità; e non è qualche corporal bellezza che gli adombrasse il pensiero, come

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (2 risultati)

e vedessi in terra di quella [umana bellezza] qualche adombrazione. carducci, i-1158

adóne1, sm. giovane di vistosa bellezza, d'irresistibile leggiadria; chi

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (2 risultati)

donno. idem, i-136: la bellezza, che in altri ammiri e adori

. v.]: adoratrice della propria bellezza: la femmina vana. panzini,

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (6 risultati)

, guardi quella quando solo sua naturale bellezza si sta con lei, da tutto

. simintendi, 1-198: nobile per bellezza, la quale egli accresca col ricco

. idem, i-229: tu la bellezza d'un giovane, maestrevole adornamento della

fornire (di cose che accrescono la bellezza, il decoro, la grazia).

mai natura non adomò creatura di tanta bellezza, quanta è quella che nel viso

tempo crescendo procedeva, così di mirabile bellezza s'adornava. idem, i-510: così

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (4 risultati)

adornetate, sf. ant. ornamento, bellezza. iacopone, 37-18: l'

adornézza, sf. ant. ornamento, bellezza; qualità. pier della

. idem, i-106: la tua bellezza adoma di virtuosi costumi. idem, i-489

si era adoma di ogni più squisita bellezza del sapere. civinini, 1-146: dalla

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (2 risultati)

. tasso, 6-ii-151: dov'è bellezza, come a propria parte, / superbia

ogni arte / l'ombra malvagia di bellezza adugge. manzoni, 12:

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (2 risultati)

un certo sforzo di volare a la divina bellezza, desto in noi dallo aspetto della

desto in noi dallo aspetto della corporale bellezza; lo amore adulterato, è una

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (1 risultato)

. giovanni da samminiato, ii-38: la bellezza ha fatti molti adulteri, casto non

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (1 risultato)

sguardo le adunò negli occhi esperti tutta la bellezza diffusa per l'ultimo crepuscolo di settembre

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (2 risultati)

lo avrebbero fatto operare solo rivolto alla bellezza dell'atto, senza che neppure si affacciasse

si rispondono, gli ulivi non fanno bellezza. 6. rifl. figur

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (1 risultato)

dunque la tregua misteriosa che la rivelazione della bellezza poteva dare all'esistenza cotidiana delle moltitudini

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (1 risultato)

moravia, vii-91: questa combinazione di bellezza e di affarismo mi sconcertava.

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (1 risultato)

strepito delle parole; né dalla apparente bellezza mi lascerei portar via, o pure

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (1 risultato)

, iii-62: fu colpito da quella bellezza un po'insolente, da quella eleganza

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (1 risultato)

2 (38): una modesta bellezza, rilevata allora e accresciuta dalle varie

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (2 risultati)

così faceva affluire i clienti con la sua bellezza e poi, con la sua serietà

affocato, che ha pure una certa sua bellezza di squallore augusto. cicognani, 3-134

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (1 risultato)

cresceva, in parte per la bellezza di lei, in parte per averne ricevuto

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (1 risultato)

lentamente. idem, iv-2-1228: tal bellezza m'appariva appresa alla morte come un

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (1 risultato)

, è spesso coltivato ne'giardini per la bellezza de'suoi fiori d'un colore turchino

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (2 risultati)

malagevole a sentire... e la bellezza fosse agevole a vedere, parvemi mestiero

altri si ponesse più mente a la bellezza che a la bontade. idem,

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (1 risultato)

: infra molte bianche colombe aggiugne più di bellezza uno nero corvo che non farebbe un

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (2 risultati)

ch'io non trovasse in lei nova bellezza; / onde amor cresce in me la

gran nemiche inseme erano agiunte, / bellezza et onestà, con pace tanta, /

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (1 risultato)

gli epiteti), i quali tanta bellezza aggiungono al discorso... gli aggiunti

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (1 risultato)

statezza, le rettoriche le comunicano bellezza e vivacità. idem, i-98

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (1 risultato)

d'annunzio, ii-677: la sua bellezza s'aggrandì d'orrore. 3.

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (1 risultato)

solleva. idem, 6-i-17: questa rara bellezza... è... /

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (1 risultato)

di forse trent'anni, d'una bellezza sfiorita ma ancora aggressiva. c.

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (2 risultati)

superbia, volle agguagliarsi a dio, la bellezza del quale è senza fine. castiglione

altra cosa, che potesse agguagliarsi alla bellezza... di questa tela. d'

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (1 risultato)

essere piene di dolcissima e d'amabilissima bellezza. albertano volgar., i-117:

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

insieme gli altri lor pregi: la bellezza, l'agilità, la ga- gliardia

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (1 risultato)

il golfo di napoli, d'una bellezza suprema, tenuta sempre alla stessa altezza,

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (1 risultato)

uno che laudava con troppo efficacia la bellezza d'un fanciullo, lo riprese agramente.

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (1 risultato)

agremani e agrimani): 'grazia, bellezza 'e al plur. 'ornamenti

vol. I Pag.271 - Da AGRUMETO a AGUGLIA (1 risultato)

altra averne vista mai, che in bellezza l'avesse possuta agualare. =

vol. I Pag.282 - Da ALABASTRAIO a ALACRE (3 risultati)

: era molto bella, ma d'una bellezza, più che marmorea, alabastrina,

7: quella malattia che fa morire in bellezza, e sugge il sangue tutti i

perché quello che in figura nella corporal bellezza è vermiglio, bianco e biondo,

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (1 risultato)

consumavano tramonti fastosi, di quasi dolente bellezza profusa, mentre le albe eran umili e

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (1 risultato)

di gentilezza, di sapore e di bellezza di più pregio. b. davanzali,

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (1 risultato)

di dèmone, la sua più perigliosa bellezza, quella emanata dalla sua più nociva alchìmia

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

che aleggiava intorno alla figura di serena bellezza, sconcertava le donne. stuparich,

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (1 risultato)

è nelle persone belle, perché a bellezza superbia va drieto. = spagn

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (1 risultato)

altra parte filari di alberi per bellezza e per far ombra. beltramelli, ii-469

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (1 risultato)

, 348: conoscendo in sé una bellezza vaga ed allegra, deve aiutarla coi

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (2 risultati)

: e quella chiamiamo bontà, questa bellezza. per la qual cosa vogliamo la

. per la qual cosa vogliamo la bellezza essere fiore di bontà. e per

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (1 risultato)

tropicale, è coltivata per la bellezza delle foglie, assai decorative.

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (1 risultato)

, i-349: il pavone per la sua bellezza viene da tutti dimandato l'uccello di

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (1 risultato)

: languida e morta / sarà sempre bellezza / senz'alterezza; / quell'è

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (1 risultato)

si aspettano un piacere impossibile, una bellezza, un'altezza di perfezione di cui le

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (1 risultato)

irradiata da tutto lo splendore della sua bellezza morale. panzini, iii-319: oh

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (3 risultati)

voce. idem, 3-290: la bellezza dell'inverno non mi appariva minore di quella

quanto i sensi in godermi della vostra bellezza. della casa, 549: così addiviene

sei fugace, anco fai fede / che bellezza mortai fugge altretanto. segneri, ii-50

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (3 risultati)

che sa farsi amare (per la bellezza, il garbo, la grazia,

vedrà essere piene di dolcissima ed amabilissima bellezza. idem, conv., i-xn-9:

è sommo bene, e somma bellezza, e amabile a tutti. libro delle

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (1 risultato)

i-214: ella supera di bontà, di bellezza, di amabilità, e di ogni

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (1 risultato)

328: languida e morta / sarà sempre bellezza / senz'alterezza; / quell'è

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (2 risultati)

l'amaranto vince tutti gli altri fiori di bellezza, manifattura e vivido colore; chiamanlo

da contentarsi. idem, 9-234: oh bellezza di fragole, oh dovizia / più

vol. I Pag.374 - Da AMAREARE a AMAREGGIATO (1 risultato)

: ciascuno quella cosa ama, per la bellezza della quale si maraviglia. idem,

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (2 risultati)

(amarillis formosissima), di grande bellezza ornamentale: con fiori a calice (

nostra condizione e tua grandissima presenzia e bellezza si con- verrìa. giov. cavalcanti

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (1 risultato)

amaro amore, / la sovra natoral vostra bellezza! tesoro volgar., 7-47:

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (5 risultati)

esso sottrae dai suoi amati la presenza della bellezza sua. ottimo, ii-177: perocché

, de'quali alcuno con la sua bellezza, altri con la sua nobiltà, e

il vano amador che la sua propia / bellezza desiando fu distrutto i...

carducci, 994: tal quella serena bellezza / apparve al rapito amatore, /

uomini intendere che cosa fosse la vera bellezza, e quello che fosse il legittimo

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (1 risultato)

e de gentile favellare ornata mente e dire bellezza de parole,... a

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (3 risultati)

si contentano del benefizio della vita né della bellezza del mondo, è dato per penitenzia

, e che non possegghino la utilità e bellezza del mondo. savonarola, iii-36:

e 'l volto) / da la bellezza de le rose offesa; / e di

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (3 risultati)

intrecciata, a cui parea / cedessero in bellezza e l'ambra e l'oro,

bra liquida. idem, iv-1-708: la bellezza di venezia è il naturale quadro della

venezia è il naturale quadro della tua bellezza. il tuo colore, quel colore

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (1 risultato)

mascheroni, 841: aspettan te, chiara bellezza, i fiori / de l'indo

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (1 risultato)

sacro matrimonio. petrarca, 297-7: bellezza et onestà,... / l'

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (2 risultati)

una gialla ammantatura di bellezza oltremirabile che ebbe fulgori di topazio.

ampia e uniforme (e indica la bellezza maestosa e grandiosa di uno spettacolo naturale

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (1 risultato)

ammencisce. cicognani, 2-101: la bellezza di sua madre sfioriva: la

vol. I Pag.406 - Da AMMESTARE a AMMEZZATO (1 risultato)

tutti gli amanti, non potendo ammettere bellezza che superi quella del proprio amore,

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (1 risultato)

un paesaggio, uno spettacolo di singolare bellezza); provare un sentimento di rispetto

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (1 risultato)

entusiastica (di un oggetto di singolare bellezza), atteggiamento di rispetto, di

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (1 risultato)

ardisca alcuno affermare la spezie [la bellezza] essere una ammistióne di figura e di

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (2 risultati)

, che non è decantata per quella bellezza che, al dir di molti,

che l'opinione d'un'eccellente e singoiar bellezza. 5. medie. liberare

vol. I Pag.418 - Da AMMORBIDITO a AMMORTIRE (1 risultato)

lucidi, e in tal guisa della sua bellezza partecipi divenghiamo, sì per le passioni

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (2 risultati)

l'ombra ammorza ed oscura la medesima bellezza, ed impedisce la notizia d'esso colore

/ ché l'immagine amata e la bellezza / l'anima sua raddoppia; donde

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (3 risultati)

66: muovesi amore principalmente per la bellezza, e la amicizia poco o niente

. idem, 515: parlando della bellezza che noi intendemo, che è quella

dal fuoco d'amore col mezzo della bellezza del corpo, e nata la reciproca

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

guardò fisamente, con quell'amore della bellezza patetica che tanto gli rendeva profondi i

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (2 risultati)

una piccola colonia della massima e sovrana bellezza, ne investe e ne fa godere de'

immortali: onde potrei diffinirlo desiderio di bellezza; e percioch'ogni desiderio presuppone privazione

vol. I Pag.430 - Da AMOROSO a AMPELOPRASO (1 risultato)

, che ispira amore (per la bellezza, la leggiadria, la grazia);

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (1 risultato)

muscolosi. linati, 30-20: è una bellezza dominare di lassù tutto l'ampio giro

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (3 risultati)

la bocca recavano ancora le tracce di una bellezza sfiorita. pavese, io: vent'

ch'io non trovasse in lei nova bellezza. petrarca, 16-n: e viene a

, non era subietto ma sovrano per bellezza. idem, conv., ii-111-4:

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

leopardi, i-806: ne giudichiamo [della bellezza o bruttezza] comparativamente ad altri generi

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (1 risultato)

. boccaccio, iii-7-124: tu se'bellezza ineffabile tale, / che 'l mondo

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (2 risultati)

2. figur. giovane donna di bellezza e virtù angelica. dante,

fianco, / certo dal loco ove bellezza è pura / l'intelligenza tua vestì

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (6 risultati)

desiderio è in coloro che guardano alla bellezza corporale, essendo questa un riflesso.

questa un riflesso... della bellezza angelicale. linati, 8-38: fu

. -al figur.: acquistare una bellezza angelica, celestiale. -in senso morale:

natura e l'aspetto; dotato di bellezza singolarmente pura e soave, che ispira

: volto amato e vago, in cui bellezza angelica s'adora. dotti, iii-246

. 3. che ha una bellezza aerea, immateriale, una grazia innocente

vol. I Pag.470 - Da ANGELORO a ANGHERIA (2 risultati)

raffigura l'angelo; giovane donna di bellezza purissima, quasi sovrumana. cantari,

leopardi, iii-283: un angelo di bellezza e di grazia non basterebbe ad accendermi

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (1 risultato)

tondeggianti e le linee curve procaccino maggior bellezza che non le angolose. d'annunzio,

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

ma chiunque ha il culto della divina bellezza. b. croce, ii-6-371: qualche

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

rappresentano innanzi a tutte l'ore la bellezza, la tenerezza e la dolcezza de la

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (1 risultato)

insieme gli altri lor pregi: la bellezza, l'agilità, la gagliardia, gli

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (1 risultato)

per appagare il suo continuo bisogno di bellezza e di poesia. 2.

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

e però non veg- giamo la sua bellezza: ma veggiamo il corpo, ch'è

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (2 risultati)

cangiante verde e oro, di straordinaria bellezza, simile a quello che nel collo de'

far] complimenti... sulla bellezza del laghetto giallognolo, ingrossato dalle piogge

vol. I Pag.491 - Da ANNEBBIAMENTO a ANNEGARE (2 risultati)

, che, o non lascia la lor bellezza quasi punto apparire, o se pure

683: ahi, ma la tua marmorea bellezza / mi sugge l'alma, e

vol. I Pag.493 - Da ANNERITO a ANNESTO (1 risultato)

de'medici, i-132: nella vera bellezza di necessità è la bontà e

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (1 risultato)

tuo dolore. ungaretti, viii-19: oh bellezza flessuosa, è aprile / e lo

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (3 risultati)

con la loro rarità la naturale bellezza del luogo oltra misura annobiliscono. boterò,

. d'annunzio, iv-1-826: la sovrana bellezza di quel volto straordinariamente annobilito da

più che l'oro / e sua bellezza facea invidia al sole / rimischiando

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (1 risultato)

esauriti gli argomenti sui vestiti, sulla bellezza e le fantasie su oggi e domani

vol. I Pag.507 - Da ANOPISTOGRAFO a ANSEATICO (1 risultato)

dell'anse intestinali ha saputo ritrarre in bellezza e in rotondità evidenziate. 6

vol. I Pag.515 - Da ANTIBORGHESE a ANTICAMERA (1 risultato)

di eccellenti pitture molto adorno, per bellezza, per studio, per piacere ragunate

vol. I Pag.517 - Da ANTICIPATAMENTE a ANTICIPO (1 risultato)

non meno vaga per li fiori della bellezza, che ammirabile per li frutti d'

vol. I Pag.518 - Da ANTICLEPSIDRA a ANTICO (4 risultati)

petrarca, 350-9: non fu simil bellezza antica o nova, / né sarà

ruina: in modo che l'antiqua bellezza di molte città non apparisce niente come

più antico con gli occhi fruisce la bellezza del più giovane: e il più giovane

più giovane fruisce con la mente la bellezza del più antico. ariosto, 43-78:

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (2 risultati)

mostra all'amato, in tutta la loro bellezza. 3. non impedito, che

ch'è luogo aperto, ma che per bellezza di sito, per ninnerò d'abitanti

vol. I Pag.538 - Da APESCO a APLACENTALI (2 risultati)

6-516: alle soglie della maturità la sua bellezza raggiungeva l'apice rispecchiando la bellezza e

sua bellezza raggiungeva l'apice rispecchiando la bellezza e contentezza del cuore. ungaretti,

vol. I Pag.541 - Da APOLITICITÀ a APOPLESSIA (2 risultati)

si riferisce ad apollo; che ha la bellezza d * apollo. -al figur

. 3. giovane di perfetta bellezza. papini, 8-115: e di

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (1 risultato)

rossigno, tutta si appalesò nella sua bellezza. pea, 4-216: le abitudini

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (1 risultato)

, 198: è pura / la tua bellezza; / vi farebbe un pensiero quel

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (1 risultato)

orecchi / lor piacere [= la bellezza delle gote] s'apparecchi. 5

vol. I Pag.550 - Da APPARECCHIATA a APPARECCHIO (1 risultato)

, 94-6: questo sol [la bellezza] l'occhio porta a quell'altezza /

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (1 risultato)

amare con tutto il cuore quell'apparente bellezza, e di quella che non appariva

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (2 risultati)

. 6. aspetto attraente, bellezza, splendore. -in senso negativo:

molto grande, e per la sua bellezza molti gentili uomini gli faceano cerco, e

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (1 risultato)

l'avvolgea / il sol di sua bellezza anco apparia. praga, vii-342: una

vol. I Pag.554 - Da APPARISCENTE a APPARTAMENTO (1 risultato)

, aspetto vistoso, splendido (di bellezza, di lusso), vistosità.

vol. I Pag.556 - Da APPARTENERE a APPASSIONATAMENTE (2 risultati)

persisteva netto... appassionando la bellezza per la volontà di farsi più acuta

ho lasciato il mio affanno. la bellezza del fiore si perde, e il frutto

vol. I Pag.557 - Da APPASSIONATEZZA a APPASTELLARE (3 risultati)

gli ho lasciato il mio affanno. la bellezza del fiore si perde, e il

sbagliata, con le tracce appassite di una bellezza inutile, stava sola davanti a una

una bella ragazza bionda, d'una bellezza un po'appassita e triste.

vol. I Pag.559 - Da APPELLATO a APPENA (1 risultato)

nella fraternità umana, un sospiro alla bellezza, un sommesso appello alla bontà.

vol. I Pag.563 - Da APPETITEVOLE a APPETITO (1 risultato)

trova non essere altro che appetito di bellezza. leonardo, 1-52: infiniti ce n'

vol. I Pag.573 - Da APPISOLATO a APPLICARE (1 risultato)

a non vedere mai certa specie di bellezza che è incompatibile coll'unità di tempo e

vol. I Pag.580 - Da APPORTARE a APPOSTA (1 risultato)

lo spettacolo del paese e la bellezza della giornata appositamente scelta. palazzeschi

vol. I Pag.585 - Da APPRESSAMENTO a APPRESSO (2 risultati)

foglia. idem, iv-2-1228: tal bellezza m'appariva appresa alla morte come un

terrene immagini cercando / ir l'eterea bellezza, e veder quelle / lieve lieve

vol. I Pag.586 - Da APPRESTAMENTO a APPRESTARE (2 risultati)

appresso di platone si nieghi che la bellezza consista in un membro semplice. tesauro

così bello apprestamento di guerra per la bellezza dell'armi e de'cavalli e delle

vol. I Pag.587 - Da APPRESTATO a APPREZZAZIONE (2 risultati)

che si dà ai tessuti perché abbiano bellezza e consistenza. brutta voce usata nel

cura, / caduca, e fragilissima bellezza, / un vii impedimento è di

vol. I Pag.593 - Da APPRUARE a APPUNTARE (2 risultati)

appuntamento dello intelletto nella somma e vera bellezza. = deriv. da appuntare1.

spillo è d'oro ed è la sua bellezza. d. bartoli, 18-246:

vol. I Pag.597 - Da APRILINO a APRIRE (1 risultato)

quel tracciato fu aperto all'esercizio la bellezza di cinquantanni addietro. 3

vol. I Pag.608 - Da ARANCIO a ARARE (1 risultato)

quando le strane forme delle chimere senza bellezza e senza virtù,... condannate

vol. I Pag.609 - Da ARATIVO a ARATURA (1 risultato)

gli amori / mentre il fior di bellezza awien che spianti / con aratro crudel

vol. I Pag.615 - Da ARCA a ARCA (1 risultato)

erano intorno a san giovanni per più bellezza della chiesa. boccaccio, dee.,

vol. I Pag.617 - Da ARCAISMO a ARCANO (2 risultati)

volse e turrita, si sollevava in arcana bellezza come il bastion creare. dante

color / e palpita di morte e di bellezza, / materia arcana, pregnante d'

vol. I Pag.622 - Da ARCHITETTATO a ARCHITETTORE (1 risultato)

fasto del loro fogliame e con la bellezza architettonica dei rami, dai campi di

vol. I Pag.623 - Da ARCHITETTURA a ARCHITRICLINO (1 risultato)

e misura e simmetria, dee far la bellezza degli edifici risultare. algarotti, 3-312

vol. I Pag.633 - Da ARCTOSTAFILO a ARDENTE (2 risultati)

scintillanti (e ne indica la luminosa bellezza, viva, aggressiva, appassionata)

membra onde traluce / de l'interna bellezza un raggio ardente, / come per

vol. I Pag.634 - Da ARDENTEMENTE a ARDERE (1 risultato)

forza cor porale e la bellezza, e certi gli ornamenti, con appetito

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (1 risultato)

sguardo, del riso: risplendere di bellezza, di giovinezza. dante, par

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (1 risultato)

ella copriva ogni ardimento con la sua bellezza, col suo lusso, col

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (1 risultato)

troverete che in fatto di lingue, bellezza è lo stesso che ardire. panzini

vol. I Pag.639 - Da ARDUAMENTE a AREA (1 risultato)

, iv-2-943: mirò attonita la sua bellezza, che le parve maravigliosamente maturata in

vol. I Pag.644 - Da ARGENTINO a ARGENTO (1 risultato)

lunare, ecc.; anche per la bellezza incantata e luminosa di un volto)

vol. I Pag.648 - Da ARGOMENTATIVO a ARGOMENTO (1 risultato)

dalla grazia si può dunque argomentare alla bellezza, per una ragione e in modo

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (3 risultati)

si componeva quell'aria, che « bellezza » si chiama; di tutti i suoi

l'aspetto insieme di leggiadria e di bellezza e di qualunque altro affetto che spira dalla

. moravia, viii-153: e nella sua bellezza c'era un'aria avvinta e riluttante

vol. I Pag.655 - Da ARIDIRE a ARIDORESISTENTE (1 risultato)

10-191: articolò mentalmente: « la bellezza non conta ». aveva la gola

vol. I Pag.656 - Da ARIDUME a ARIETTA (3 risultati)

baldinucci, 1-3: rendeale d'assai minor bellezza, tutto che venisse questa accresciuta non

: ma poi ch'ai mondo tolse la bellezza / libra ch'aveva donata ariete.

sì che libra toglie al mondo quella bellezza che ariete gli aveva data. idem

vol. I Pag.659 - Da ARISTA a ARISTOTELICAMENTE (1 risultato)

ed esotiche; tutte caratterizzate dalla bizzarra bellezza dei fiori. aristolochina, sf

vol. I Pag.666 - Da ARMARIA a ARMATO (1 risultato)

in tanta pace, in tanta serena bellezza. baldini, 4-63: gli uomini che

vol. I Pag.671 - Da ARMO a ARMONIA (3 risultati)

suoi? idem, v-280: la bellezza è una specie d'armonia visibile che

rote. firenzuola, 538: la bellezza non è altro che una ordinata concordia e

/ onestà, senno, onor, bellezza e gloria. panciatichi, 126:

vol. I Pag.672 - Da ARMONIACO a ARMONIOSO (1 risultato)

colore necessario alla perfetta unione e armoniale bellezza di tutto il corpo. d'annunzio

vol. I Pag.673 - Da ARMONISTA a ARNESE (1 risultato)

per sé apparire, né aver forma o bellezza alcuna dentro gli abissi del caos,

vol. I Pag.687 - Da ARRICAVO a ARRICCIARE (1 risultato)

4. figur. adornare; conferire una bellezza più ricercata e preziosa. — anche

vol. I Pag.689 - Da ARRICCIOLINAMENTO a ARRINGATORE (1 risultato)

umana statura e di più che italiana bellezza, che in lombardia un dolce giorno

vol. I Pag.691 - Da ARRIVABILE a ARRIVARE (2 risultati)

qual fia perinei, che a tua bellezza arrivi? 6. ammontare (

crebbero di mano in mano a tanta bellezza, che un celebre autore oltramontano arrivò

vol. I Pag.692 - Da ARRIVATA a ARRIZZARE (1 risultato)

conosceva di non potere arrivarle a quella bellezza e virtù del nostro finiguerra.

vol. I Pag.694 - Da ARROGANZA a ARROLAMENTO (1 risultato)

non si arroghino di dar sentenze sulla bellezza ed aggiustatezza dei termini e dell'espressioni

vol. I Pag.706 - Da ARTE a ARTE (2 risultati)

esecuzione di un'opera d'arte; bellezza, leggiadria, eleganza. tasso,

ingegno ed arte, / nobilitate, bellezza e riccore, / fortezza e umiltate e

vol. I Pag.707 - Da ARTE a ARTE (1 risultato)

donne. boccaccio, v-239: quella bellezza..., la qual, tanto

vol. I Pag.709 - Da ARTEFICIATO a ARTERIORRAFIA (1 risultato)

, cioè la natura umana, che tanta bellezza produce. cavalca, 16-1-63: sono

vol. I Pag.710 - Da ARTERIOSCLEROSI a ARTICOLATO (2 risultati)

10-191: articolò mentalmente: « la bellezza non conta *. aveva la gola arida

ninfa, più aperta mostrano la loro bellezza. -per simil. viani

vol. I Pag.712 - Da ARTIERE a ARTIFICIALE (1 risultato)

trovando, aggiunta l'artificiale alla naturale bellezza, tra l'altre splendidissima mi rendeano

vol. I Pag.713 - Da ARTIFICIALITÀ a ARTIFICIO (2 risultati)

salva loro sovente la vita e la bellezza altresì. b. croce, iii-23-20:

boccaccio, v-218: la sua bellezza... non artificiata, non

vol. I Pag.714 - Da ARTIFICIOSAMENTE a ARTIGIANATO (2 risultati)

guardava. manni, 2-46: la sua bellezza non era artificiosamente coltivata, ma naturale

(329): già e dalla bellezza e dall'artificiosa piacevolezza di costei era

vol. I Pag.716 - Da ARTIGLIO a ARTO (2 risultati)

seguir desista / più dietro a sua bellezza, poetando, / come all'ultimo suo

, toccando quasi la perfezione e la bellezza dell'opera d'arte. - acer.

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (1 risultato)

pianta di rose bianche che era una bellezza e fioriva persino a natale, aspetta,

vol. I Pag.750 - Da ASSASSINO a ASSE (2 risultati)

-essere uri assassina: avere una bellezza provocante. beltramelli, i-575: come

tuo profumo, tutta quanta la tua bellezza, giacometta mia, erano cose troppo

vol. I Pag.752 - Da ASSECCHIRE a ASSEDIO (1 risultato)

, che erano e per grandezza e per bellezza di grande eccellenza, a tutte le

vol. I Pag.753 - Da ASSEDUTO a ASSEGNARE (1 risultato)

: ella aveva fatto assegnamento sulla mia bellezza per non so che successi e fortune.

vol. I Pag.755 - Da ASSEGNATO a ASSEMBLEA (1 risultato)

che nell'altre mancamenti. non si lasci bellezza per aver parentado, non parentado per

vol. I Pag.764 - Da ASSICURARE a ASSICURARE (1 risultato)

assicura prodezza non dovrebbe impaurire l'altrui bellezza. g. cavalcanti, ii-426:

vol. I Pag.765 - Da ASSICURATA a ASSICURAZIONE (1 risultato)

confesso che la tua faccia ène di bellezza adorna, sicché ciascuna giovane donna si

vol. I Pag.782 - Da ASSOTTIGLIATORE a ASSUMERE (1 risultato)

conveniente a un soggetto (e la bellezza sta tutta si può dire nella convenienza)

vol. I Pag.789 - Da ASTOMA a ASTRARRE (1 risultato)

5-iv-323: l'uomo vadia all'universale bellezza dei corpi, poi passi a quella

vol. I Pag.790 - Da ASTRATTAGGINE a ASTRATTO (2 risultati)

, come si finiscono tessere e la bellezza d'ogni cosa creata per la sua

in tutto il desiderio dal corpo alla bellezza sola e, quanto più po,

vol. I Pag.793 - Da ASTRO a ASTROLOGICO (1 risultato)

, annuo, molto coltivato per la bellezza dei fiori, bianchi, rosa o

vol. I Pag.811 - Da ATTENDIBILE a ATTENERE (1 risultato)

sua, ché io non attendo a bellezza di corpo, ma considero virtù d'

vol. I Pag.816 - Da ATTERRATA a ATTESO (2 risultati)

re! leopardi, 30-32: reina bellezza si dispiega / nelle membra e nel

tutti insieme gli altri lor pregi: la bellezza, l'agilità, la gagliardia,

vol. I Pag.818 - Da ATTEZZA a ATTIGUO (1 risultato)

. v. danti, 8-45: la bellezza dunque del corpo umano non nasce e

vol. I Pag.822 - Da ATTIVAMENTE a ATTIVO (2 risultati)

tutti insieme gli altri lor pregi: la bellezza, l'agilità, la gagliardia,

graziosamente vestite, erano tuttavia superate dalla bellezza e dalla leggiadria della dea. g

vol. I Pag.828 - Da ATTORNIARE a ATTORTIGLIARE (1 risultato)

, forte si maravigliò di tanta splendida bellezza. sannazaro, 10-156: spargerò per

vol. I Pag.830 - Da ATTRACCAGGIO a ATTRASSARE (1 risultato)

salvini, 39-iv-60: così incantatrice è la bellezza, e tanto attraente, e fiera

vol. I Pag.831 - Da ATTRASSO a ATTRAVERSARE (1 risultato)

, una agli occhi miei di somma bellezza e di sì dolci ed attrattivi sembianti

vol. I Pag.834 - Da ATTREZZISTICA a ATTRIBUTO (2 risultati)

alle dee e a loro è attribuita ogni bellezza. idem, dee., intr

ii-327: fra l'altre lode della sua bellezza, l'è attribuito ch'ella avea

vol. I Pag.847 - Da AUREO a AURICOLARE (1 risultato)

gialli a ombrella (coltivata per la bellezza dei fiori). 3. ornit

vol. I Pag.849 - Da AURORALE a AUSILIARIO (2 risultati)

. per simil. la giovinezza, la bellezza femminile; letizia, felicità limpida,

e desiderato forse, sull'aurora della bellezza e del successo, e ne seguivano il

vol. I Pag.851 - Da AUSTORIO a AUSTRO (2 risultati)

. giacosa, 44: ha l'austera bellezza dei bei luoghi alpini. pascoli,

: nulla poteva eguagliare in singolarità di bellezza quella campagna austera che fioriva. panzini

vol. I Pag.852 - Da AUTARCA a AUTENTICO (1 risultato)

malgrado ad altrui per autenticatóre di loro bellezza. tommaseo [s. v.]

vol. I Pag.853 - Da AUTIERE a AUTOBLINDATA (1 risultato)

ingannare e far passare per autentica una bellezza soltanto apparente. sbarbaro, 5-76:

vol. I Pag.863 - Da AUTOTIPIA a AUTUNNO (2 risultati)

. deledda, ii-836: rifioriva di una bellezza dolce, melanconica, d'una bellezza

bellezza dolce, melanconica, d'una bellezza di autunno, che aveva vergogna a

vol. I Pag.868 - Da AVANZARE a AVANZARE (1 risultato)

era tanto bello, che avanzava di bellezza le due creature del suo sangue.

vol. I Pag.869 - Da AVANZATA a AVANZATO (1 risultato)

piovene, 2-185: insensibile a ogni bellezza della natura in quell'aprile già avanzato.

vol. I Pag.870 - Da AVANZATORE a AVANZUME (1 risultato)

e anche una grande passione, la bellezza di una donna). cuoco,

vol. I Pag.871 - Da AVARAMENTE a AVARO (1 risultato)

la giornata, ostentando con sciatteria una bellezza avariata, come una danzatrice moribonda davanti

vol. I Pag.872 - Da AVATARA a AVELLO (1 risultato)

stato avaro / negli altri aspetti love di bellezza / a rispetto di quella, che

vol. I Pag.874 - Da AVENTINO a AVERE (3 risultati)

, lucia aveva quello quotidiano d'una modesta bellezza, rilevata allora e accresciuta dalle varie

. d'annunzio, iv-1-77: la sua bellezza aveva ora un'espressione di sovrana idealità

, che elleno per maggior fortezza e bellezza hanno dalla parte di fuori. g.

vol. I Pag.875 - Da AVERE a AVERE (1 risultato)

questo [cammeo] era di tanta bellezza e di tanta virtù ben fatto, che

vol. I Pag.876 - Da AVERE a AVERE (1 risultato)

salvini, 5-iii-254: moltissimi la corporale bellezza, che pure di dignità e di

vol. I Pag.884 - Da AVVEDIMENTO a AVVEDUTO (1 risultato)

come sian calde / l'arme di sua bellezza e come acute. marino, 276

vol. I Pag.885 - Da AVVEGNACHÉ a AVVELENARE (1 risultato)

angelica, e per la tua sacra bellezza. giusti, i-449: se fossi

vol. I Pag.886 - Da AVVELENATO a AVVENEVOLE (3 risultati)

, e maggiormente questo che noi chiamiamo bellezza e leggiadria o avvenentezza. idem,

era un bel giovine; di quella bellezza che è formata di avvenenza, insieme

i-374: bella era, ma d'una bellezza che non aveva conosciuto mai il fiore

vol. I Pag.887 - Da AVVENEVOLEZZA a AVVENIRE (1 risultato)

non rispondea al pensiero; e la mia bellezza fu cagione di rompere le mie proposizioni

vol. I Pag.888 - Da AVVENIRE a AVVENIRE (1 risultato)

ch'io non trovasse in lei nova bellezza /... / ond'elli awen

vol. I Pag.891 - Da AVVENTORE a AVVENTURA (1 risultato)

leopardi, i-890: proviamo il senso della bellezza molto più vivo nel mirare una donna

vol. I Pag.892 - Da AVVENTURA a AVVENTURIERO (1 risultato)

insieme non parevono ancora sufficienti alla nuova bellezza, al colore, alla forma e

vol. I Pag.901 - Da AVVILITO a AVVILUPPATO (1 risultato)

ma si giuoca di nulla, ché la bellezza di quel giuoco non va avvilita con

vol. I Pag.902 - Da AVVILUPPATORE a AVVINCERE (1 risultato)

, 14-419: bella, dell'avvincente bellezza delle donne spagnole,...

vol. I Pag.906 - Da AVVISO a AVVITICCHIARE (1 risultato)

: di apparenza alquanto vistosa, di bellezza abbastanza appariscente. nieri, 359:

vol. I Pag.909 - Da AVVOCATORE a AVVOLGERE (1 risultato)

chic nella maturità fresca, di una bellezza calda, avvolgente. 3.

vol. I Pag.913 - Da AZIONISTA a AZOCLORAMINA (1 risultato)

il marchese don ippolito non ammirò la bellezza della similitudine. deledda, ii-1091:

vol. I Pag.915 - Da AZZAROLO a AZZOLLATO (1 risultato)

: non si può bene manifestare la bellezza d'una donna, quando li adornamenti de

vol. I Pag.921 - Da BABESIA a BACAROZZO (1 risultato)

20 cm; alcune specie, per la bellezza del fiore, sono coltivate come

vol. I Pag.924 - Da BACCANO a BACCARÀ (1 risultato)

: la figura adempiva il tipo della bellezza fatale secondo il figurino di quella che

vol. I Pag.928 - Da BACCHIATA a BACHECA (1 risultato)

imposto il soprannome di oca. non bellezza, belluria. era tonda e di fuori

vol. I Pag.934 - Da BACIUCCHIA a BACO (1 risultato)

: e fansi un baciucchiar ch'è una bellezza. goldoni, v-119: sciocca!

vol. I Pag.943 - Da BAGHERINO a BAGNANTE (1 risultato)

lascia attrarre più al bagliore che alla bellezza. d'annunzio, v-1-546: ho

vol. I Pag.946 - Da BAGNO a BAH (1 risultato)

cattaneo, ii-1-295: il numero e la bellezza degli edifici è un testimonio della maggior

vol. I Pag.947 - Da BAI a BAIANTE (1 risultato)

bai, baiiii... che bellezza! bàia1, sf. beffa

vol. I Pag.950 - Da BAL a BALAUSTIO (1 risultato)

statue, non tanto perché egli abbia bellezza, quanto perché è di materia durabile;

vol. II Pag.2 - Da BALCONIERA a BALDANZA (1 risultato)

la sua anima, la sua modesta bellezza; o piace quale apparato scenico di

vol. II Pag.3 - Da BALDANZEGGIARE a BALDEZZA (1 risultato)

, 64-3: per quella via che la bellezza corre / quando a svegliare amor va

vol. II Pag.4 - Da BALDIGRARO a BALDRACCA (1 risultato)

. bacchelli, 10-100: la sua bellezza e le proporzioni, le mosse e

vol. II Pag.5 - Da BALDRACCHESCO a BALENARE (2 risultati)

non vi dimandava una statua de la bellezza, ma quel che sia la bellezza

bellezza, ma quel che sia la bellezza, la qual può far belle l'altre

vol. II Pag.6 - Da BALENATO a BALENIO (1 risultato)

nata, al tempo / che reina bellezza si dispiega / nelle membra e nel volto

vol. II Pag.15 - Da BALLATA a BALLATOIO (1 risultato)

tre sestine, le quali parlino della bellezza di qualche leggiadra donna, e noi

vol. II Pag.16 - Da BALLATOIO a BALLINO (1 risultato)

, 6-164: le stesse ballerine hanno una bellezza innocente, un'aria devota come tante

vol. II Pag.19 - Da BALLOTTAGGIO a BALOCCARE (1 risultato)

le palle di piombo degne di tanta bellezza, ha i due manichi a tortiglione

vol. II Pag.21 - Da BALORDAMENTE a BALORDO (1 risultato)

matematiche sieno in dispregio, per la loro bellezza sempre piglieranno vigore. bar etti,

vol. II Pag.32 - Da BAMBUSA a BANCA (1 risultato)

. il mistero nella banalità, la bellezza nella spazzatura. serra, ii-324:

vol. II Pag.34 - Da BANCATO a BANCHETTO (1 risultato)

onore di banchettare accanto alla loro stemmata bellezza. deledda, iii-496: c'era

vol. II Pag.41 - Da BANDIERA a BANDIERA (1 risultato)

tutto quanto per lui era festa e bellezza. -bandiera abbrunata: con una lista

vol. II Pag.45 - Da BANDIZZATORE a BANDO (3 risultati)

seguir desista / più dietro a sua bellezza, poetando, / come all'ultimo suo

ciò è quello che vorrà terminare sua bellezza, converrà avere maggiore tromba: e così

non potendo 11 poeta esprimere l'infinita bellezza di beatrice..., dice

vol. II Pag.60 - Da BARBARO a BARBASSORO (1 risultato)

, una specie di barbara e solenne bellezza. 8. linguaggio, stile

vol. II Pag.76 - Da BARNAGGIO a BAROCCO (1 risultato)

d'annunzio, iii-1-1210: tutta la bellezza di un mondo ideale gravita dunque oggi

vol. II Pag.89 - Da BASSARICIONE a BASSEZZA (1 risultato)

essa avrebbe... vantato la bellezza superiore dei bruni, dai capelli neri,

vol. II Pag.91 - Da BASSO a BASSO (2 risultati)

un curioso pensiero circa o sopra la bellezza d'un corpo femenile. alfieri,

, ii-1-295: il numero e la bellezza degli edifici è un testimonio della maggior

vol. II Pag.93 - Da BASSO a BASSOFONDO (1 risultato)

, 410: sperando di potere con la bellezza della figliuola, prima che quelle nozze

vol. II Pag.94 - Da BASSONE a BASTABILE (2 risultati)

ii-141: volgare ma procace e potente bellezza, uscita dai bassifondi della città

, ii-5-300: questo creare forme di bellezza, questo speculare supreme verità sembrano le

vol. II Pag.98 - Da BASTASO a BASTEVOLE (1 risultato)

sia contenta di mandarmi tanto della sua bellezza, che sia bastevole per un dì.

vol. II Pag.100 - Da BASTIONE a BASTO (1 risultato)

un'aria di forte eleganza e di bellezza severa. buzzati, 1-197: in quel

vol. II Pag.102 - Da BASTONCINO a BASTONE (1 risultato)

« ecco qui gli aranci! guardate che bellezza! » fece il signor alfio,

vol. II Pag.111 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

ne vezzeggiava a tre tanti la greca bellezza. carducci, 703: su 'l

vol. II Pag.114 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

medaglia nuova battuta in un conio senza bellezza. e. cecchi, 6-46:

vol. II Pag.126 - Da BAULLO a BAVA (1 risultato)

nulla: nessuna grandezza d'uomo, nessuna bellezza di città gli fece impressione. viaggiò

vol. II Pag.128 - Da BAVAROLA a BAZAR (2 risultati)

compiti scritti. papini, 8-11: unica bellezza: i riccioli morbidi, lunghi,

potenza ed armi / de la donna bellezza e leggiadria. buonarroti il giovane, 9-77

vol. II Pag.131 - Da BDELLEPITECO a BEATIFICANTE (3 risultati)

se per quest'ultima [estetica della bellezza pura] s'intende...

che, plaudendo al concetto di ima bellezza, pura di tutto ciò che non

dell'espressione, non sapremmo concepire una bellezza superiore a questa e, meno ancora

vol. II Pag.132 - Da BEATIFICARE a BEATITUDINE (2 risultati)

da s. c., 1-1-13: bellezza è carnale beatitudine e umana concupiscenzia.

la quale consiste nel congiugnersi con quella bellezza che l'amore appetisce, e con

vol. II Pag.141 - Da BECCO A CUCCHIAIO a BECERO (1 risultato)

: tra le ragazze, per gioventù, bellezza e becerismo, un'impagliatrice di sedie

vol. II Pag.144 - Da BEFFANITE a BEFFEGGIATORE (1 risultato)

], i-62: la quale [bellezza] con leggierissima apparenza della pelle di

vol. II Pag.145 - Da BEFFEGGIATOLO a BEGONIACEE (1 risultato)

ordine, per la copia e bellezza dei fiori, e principalmente per gli accidenti

vol. II Pag.148 - Da BELLATRICE a BELLEZZA (22 risultati)

. c., 1-1-1: corporale bellezza certamente è cosa vana. dante, 42-5

onestà in compagnia; / l'altra ha bellezza e vaga leggiadria, / adorna gentilezza

contempla lo suo contemplare medesimo e la bellezza di quello, rivolgendosi sovra se stessa

stessa e di se stessa innamorando per la bellezza del suo primo guardare. idem,

idem, par., 21-7: la bellezza mia, che per le scale /

idem, par., 30-19: la bellezza ch'io vidi si trasmoda / non

temporali, ma eziandio né sanità, né bellezza, né grazia di fare miracoli,

. petrarca, 105-52: una chiusa bellezza è più soave. idem, 261-12:

. idem, 261-12: l'infinita bellezza ch'altrui abbaglia / non vi s'impara

: e dicovi che voi della vostra bellezza più che altra donna gloriar vi potete,

i-61: in niuna cosa ha la bellezza più fermezza che s'abbia 11 tempo

tu puoi il tempo, e forse la bellezza del tuo corpo potrà stare ferma.

. marsilio ficino, 2-41: la bellezza è un certo splendore, che l'animo

animo umano a sé rapisce. la bellezza del corpo non è altro che splendore

nell'omamento de'colori e linee; la bellezza dell'animo è fulgore nella consonanza di

sono le spezie della vera e laudabile bellezza: cioè bellezza d'animo, di

spezie della vera e laudabile bellezza: cioè bellezza d'animo, di corpo e di

, con la loro rarità la naturale bellezza del luogo oltre misura annobiliscono. leone

l'immagine e similitudine di dio per quella bellezza finita participata da l'immenso bello:

immagine. si dipinge e immagina la bellezza infinita del creatore ne la bellezza finita

immagina la bellezza infinita del creatore ne la bellezza finita creata come una bella figura in

. bembo, 1-129: la qual bellezza... non è altro che una

vol. II Pag.149 - Da BELLEZZA a BELLEZZA (99 risultati)

522: da dio nasce la bellezza ed è come circulo, di cui

circulo senza centro, non po esser bellezza senza bontà; onde rare volte mala

anima abita bel corpo, e perciò la bellezza estrinseca è vero segno della bontà intrinseca

come negli alberi, ne'quali la bellezza de'fiori fa testimonio della bontà dei frutti

dà supremo ornamento questa graziosa e sacra bellezza; e dir si po che 'l bono

massima- mente nei corpi umani; della bellezza de'quali la più propinqua causa estimo

propinqua causa estimo io che sia la bellezza dell'anima, che, come partecipe

che, come partecipe di quella vera bellezza divina, illustra e fa bello ciò

possa imprimergli la sua qualità; però la bellezza è il vero trofeo della vittoria dell'

che era di ventidue anni, la bellezza egregia del corpo, liberalità grandissima,

molte cose. firenzuola, 538: la bellezza non è altro che una ordinata concordia

ovvero eccitino, o risaltino in questa bellezza: e pur veggiamo ch'egli è

bartoli [alberti], 6-2: la bellezza è un conserto di tutte le parti

utile o commodità, la perpetuità e la bellezza: percioché non si potrebbe chiamare perfetta

nove muse ed apollo, con tanta bellezza d'arie e divinità nelle figure,

tutti i mali è bestialissima; la bellezza... m'offende gli occhi e

son potenza ed armi / de la donna bellezza e leggiadria. idem, n-iii-920:

le cose belle sian belle per la bellezza; e che la bellezza, o il

belle per la bellezza; e che la bellezza, o il bello che vogliam dirlo

diamante, o sopra una carogna di bellezza feminile. chiabrera, 87: ma sciocchi

miei pensieri, / che da caduca femminil bellezza / cerco giorni tranquilli. campanella,

i-262: spirto ben nato, la bellezza è un fiore / dell'interno valor,

d'amore. tesauro, xxiv-15: la bellezza, signori, è un tal conserto

possa. peregrini, xxiv-118: la bellezza corporea, oggetto tanto dilettoso per concorde

. bartoli, xxix-1-165: onestà e bellezza, quasi fin da che nacquero,

f. frugoni, xxiv-960: la bellezza che sta nelle superficie non è bellezza,

la bellezza che sta nelle superficie non è bellezza, perché provien dall'esterno. monti

non son, non sono, alma bellezza, / il mar, le belve,

foscolo, iv-316: la sua giovine bellezza ha già perduta quella vereconda ingenuità che

): idolatrava insieme e piangeva la sua bellezza, deplorava una gioventù destinata a struggersi

29-35: simile effetto / fan la bellezza e i musicali accordi, / ch'alto

paion sovente rivelar. idem, i-805: bellezza non è altro che armonia e convenienza

che vengono per la vista appartengono alla bellezza, sebbene gli oggetti che producono i

se le doveva figurare, cioè colla bellezza della sua stirpe e la prospettiva del suo

una temperanza da maestro; è una bellezza di prim'ordine, da gran poeta

: ma continua e beata contemplazione della bellezza in ciò ch'ell'ha di più

artisti, che l'arte consista nella bellezza pura. deledda, iii-537: le due

fidanzate, alte e fini di una bellezza bizantina, perfette in ogni particolare,

. gentile, 3-124: valore è bellezza, in quanto carattere di vita spirituale.

20: belli i belli occhi strani della bellezza ancora / d'un fiore che disfiora

domani. idem, 384: la bellezza che piace a me, la bellezza che

la bellezza che piace a me, la bellezza che strazia! e. cecchi

formazioni e strutture naturali, dalla cui bellezza emblematica siamo condotti alle soglie d'un

mondo preumano. ungaretti, viii-19: oh bellezza flessuosa, è aprile / e lo

sentimenti si rivivono « artisticamente > come bellezza, e non più come passione condivisa

9-146: in piedi, aveva la bellezza dei momenti in cui trionfava, una

dei momenti in cui trionfava, una bellezza da demonio incantatore. montale, 1-139

, 5-180: c'era nell'aria una bellezza che commuoveva,... la

che commuoveva,... la bellezza di roma, all'alba, quando le

2-36: non chiedevo / fama alla bellezza: ero forte, ma pure si

ero bella. non amavo la lode alla bellezza, / anzi mi vergognavo del mio

giovane sui trent'anni, d'una bellezza alquanto meridionale: capelli neri e lucidi,

, quella che teneva di più alla propria bellezza. e poi era finita in un

una quantità di figlioli. -figur. bellezza spirituale, virtù. bartolomeo da s

-bellezza-dell'asino (o del diavolo): bellezza e qualità fisica propria della gioventù (

di forme. panzini, iv-66: bellezza dell'asino o del diavolo: si dice

del fr. beauté de l'àge [bellezza dell'età]. -per bellezza

bellezza dell'età]. -per bellezza: per ornamento, per abbellimento.

per ornamento, per abbellimento. -di bellezza: per apparato, per dare una

da cespugli di fiori e alberi di bellezza. -mettersi in bellezze: acconciarsi

una signora). -morire in bellezza: in modi e circostanze che

-finire, terminare, chiudere in bellezza: con un atto o un

proprio, di voler morire « in bellezza ». -fare del ben bellezza

bellezza ». -fare del ben bellezza: perseguire l'appariscente a scapito dell'

, perché s'è fatto dei ben bellezza. g. m. cecchi, 188

/ e'vi potessi far del ben bellezza. b. davanzali, ii-549: questo

questo secolo, che del bene fa bellezza, non le può sopportare [le bas

ch'ella fece per lui del ben bellezza. note al malmantile, 3-53: fece

malmantile, 3-53: fece del ben bellezza, cioè fece scialo e profusione d'ogni

-dial. le sette bellezze: la bellezza perfetta, eccezionale, che riempie di

con le sette bellezze. -la bellezza di (con una quantità espressa):

ciò, a volte, per la bellezza di tre o quattro mesi. pirandello,

tombola telegrafica, che aveva fruttato la bellezza di quaranta- cinquemila lire, poco più

convento c'era stata due volte la bellezza di ventiquattro o venticinque anni prima.

pratolini, 2-145: « sono passate la bellezza di sei ore! », esclamò

iii-7-56: poi presso a sé vide passar bellezza / sanza ornamento alcun, sé riguardando

? tasso, 11iii- 922: la bellezza è la bella vergine che fa belli i

sciagura; / vuoi tu, diva bellezza, un risonante inno di lode,

una piccola colonia della massima e sovrana bellezza, ne investe e ne fa godere

3. donna bella, di rara bellezza. petrarca, 222-13: sì vedemmo

, 222-13: sì vedemmo oscurar l'aita bellezza, / e tutti rugiadosi li occhi

/ una figliuola, che è una bellezza. metastasio, ii-67: ogni bellezza

una bellezza. metastasio, ii-67: ogni bellezza altera / va dell'altrui dolore.

841: aspet- tan te, chiara bellezza, i fiori / de l'indo.

trovava la duchessa irene delle fratte, bellezza matura, di una provocante opulenza.

bruna di pelle e di capelli: una bellezza carnale, calda, prospera e lustra

4. nell'uso vocativo: bellezza, bellezza mia! (con accento

4. nell'uso vocativo: bellezza, bellezza mia! (con accento affettuoso e

pratolini, 1-141: e tu curati, bellezza, curati, sei sciupatina.

delizia che se ne riceve. -è una bellezza: è una delizia (e anche

per questa sua venuta, che è una bellezza. berni, 45: tornava al

lo sparviere], ch'era una bellezza. sarpi, i-2-45: in italia non

il quale io ammiro molto per la bellezza dell'invenzione e per la dignità dell'

di cavezza / penzoloni, che sono una bellezza. magalotti, 20-10: com'al

sangue]..., e la bellezza è stata il guarire senz'altra ricetta

tranquilla e chiara esposizione che è la bellezza del filosofo. panzini, ii-329:

, che ci si dorme che è una bellezza. alvaro, 9-407: straniere contente

verdura e la frutta che sono una bellezza di questa stagione d'inverno. brancati

tutto quanto per lui era festa e bellezza.

vol. II Pag.150 - Da BELLEZZA DI UN GIORNO a BELLICONE (7 risultati)

i mia begli studii e la mia bellezza di sonare di musica, tutte erano

. -con valore esclamativo: che bellezza! (a indicare gioia, consentimento

buonarroti il giovane, 9-234: oh bellezza di fragole, oh dovizia / più

, e d'amarasche! -a bellezza: in abbondanza. g. m

servidori, / e'ne corre a bellezza. 7. plur. aspetti e

negl'inculti e poveri panni acquistare maggior bellezza che quelle che sono ornate? leone

cosa buona è bella; che la bellezza è grazia, la quale, dilettando

vol. II Pag.152 - Da BELLO a BELLO (8 risultati)

vista e all'animo con le qualità della bellezza; che desta sensi di ammirazione,

sé armonia; e tanto più sono di bellezza partecipi e l'uno e l'altro

tutte le cose belle sian belle per la bellezza; e che la bellezza, o

per la bellezza; e che la bellezza, o il bello che vogliam dirlo,

: belli i belli occhi strani della bellezza ancora / d'un fiore che disfiora

montanaro... bello d'una bellezza datagli dall'agilità a muoversi, dalla

, 2-36: non chiedevo / fama alla bellezza: ero forte, ma pure si

bella. non amavo la lode alla bellezza, / anzi mi vergognavo del mio

vol. II Pag.154 - Da BELLO a BELLO (3 risultati)

, e vedendo la sua costumanza e bellezza di quei suoi figliuoli, li amava grandemente

-far bello: abbellire, conferire bellezza, adornare. - anche al figur

pavoneggiarsi; mostrarsi in tutta la propria bellezza.

vol. II Pag.155 - Da BELLO a BELLO (4 risultati)

. ciò che possiede gli attributi della bellezza, o la concerne: specialmente la bellezza

bellezza, o la concerne: specialmente la bellezza considerata in sede estetica e artistica,

dive del cielo; che sacrificavano affa bellezza e alle grazie,... che

nostre città italiane... per la bellezza loro, e l'attrattiva delle memorie

vol. II Pag.156 - Da BELLOCCHIO a BELLOCCIO (2 risultati)

seguito. 2. beltà, bellezza. muzio, ix-76: e fan

). alquanto bello; di una bellezza un po'ordinaria, quasi grossolana.

vol. II Pag.157 - Da BELLONA a BELTÀ (11 risultati)

femm. -a). che ha una bellezza vistosa, quasi ingombrante (e si

bellona. tommaseo-rigutini, 596: di bellezza d'uomo e non di femmina,

bellóre, sm. ant. bellezza, leggiadria. guittone, xxxiv-65

avèale imposto il soprannome di oca. non bellezza, 2. locuz. stare

bellumóre. bellùria, sf. bellezza apparente, artefatta. tommaseo-rigutini,

tommaseo-rigutini, 594: belluria, bellezza d'apparenza, più d'ornamento che

'; perché pare sentano che la bellezza vera debba andare congiunta con la bontà

, bealtà), sf. letter. bellezza. mazzeo di ricco, 6-11:

tuo vago sembiante: / la tua bellezza come un fior si fugge: / tu

diamante, o sopra una carogna di bellezza feminile. chiabrera, 386: ecco ritorna

una piccola colonia della massima e sovrana bellezza, ne investe e ne fa godere

vol. II Pag.158 - Da BELTRESCA a BEMBESCO (1 risultato)

propria. 2. donna di grande bellezza. dante, 26-72: quando m'

vol. II Pag.161 - Da BENDAGGIO a BENE (1 risultato)

, l'avessero candidata « reginetta di bellezza ». 2. sport.

vol. II Pag.162 - Da BENE a BENE (1 risultato)

statue greche, d'una ben costretta bellezza classica, la carne di marmo, le

vol. II Pag.166 - Da BENE a BENE (1 risultato)

temporali, ma eziandio né sanità, né bellezza, né grazia di fare miracoli,

vol. II Pag.170 - Da BENEFICATORE a BENEFICIO (1 risultato)

ardirà di gareggiar con la palma in bellezza, in ricchezza, in beneficenza? l

vol. II Pag.171 - Da BENEFICIO a BENEFICIO (1 risultato)

una piccola colonia della massima e sovrana bellezza, ne investe e ne fa godere

vol. II Pag.176 - Da BENINTENZIONATO a BENNATO (1 risultato)

avevo visto ancora, e d'una bellezza gentile che faceva immaginare all'orizzonte le

vol. II Pag.185 - Da BERLINGA a BERNESCO (1 risultato)

italia fusse altra bontà, gentilezza e bellezza, stracco una volta di queste loro

vol. II Pag.192 - Da BERTUCCIATA a BESTEMMIA (1 risultato)

eppure cosa è? cosa è la bellezza? sempre la stessa storia: una

vol. II Pag.193 - Da BESTEMMIABILE a BESTEMMIARE (1 risultato)

, iii-2-402: il benessere la felicità la bellezza sono cose altamente umane e non bestemmiabili

vol. II Pag.195 - Da BESTIA a BESTIA (1 risultato)

egli non conosceva che si fosse più una bellezza che un'altra. ariosto, 29-42

vol. II Pag.205 - Da BIANCHEGGIATO a BIANCHEZZA (2 risultati)

sottile, non attinse a bianchezza o bellezza di pietra. tasso, 6-i-44:

bianchezza dei suoi denti per fare una bellezza della sua bocca alquanto grande. giacosa

vol. II Pag.206 - Da BIANCHI a BIANCO (1 risultato)

perché quello che in figura nella corporal bellezza è vermiglio, bianco e biondo,

vol. II Pag.210 - Da BIANCO-ALATO a BIANCOSO (1 risultato)

popolo se le doveva figurare, cioè colla bellezza della sua stirpe e la prospettiva del

vol. II Pag.217 - Da BICCHIERINO a BICCICOCCA (1 risultato)

... belli, ma la bellezza (si dice) non deve spingersi tant'

vol. II Pag.223 - Da BIFOGLIATO a BIFORCUTO (1 risultato)

, 1-95: né altramenti quella ineffabile bellezza mirando ebbe ammirazione, che gli achivi

vol. II Pag.225 - Da BIGELLO a BIGIO (1 risultato)

, che un tempo vedendo le civette la bellezza de'cardellini, le variate penne delle

vol. II Pag.228 - Da BIGNÈ a BIGORDO (1 risultato)

irregolare, notevoli per la grandezza e bellezza dei fiori, così chiamata dal genere

vol. II Pag.241 - Da BIONDINO a BIONDO (1 risultato)

spigliata (ma può anche indicare una bellezza un po'fragile e spenta).

vol. II Pag.242 - Da BIONDONE a BIPEDE (2 risultati)

e indica in particolare un tipo di bellezza vistosa, soprattutto femminile, caratterizzata dal

in una donna, indica una bellezza vistosa ed esuberante). de

vol. II Pag.263 - Da BIZANTINOIDE a BIZZARRO (1 risultato)

fidanzate, alte e fini di una bellezza bizantina, perfette in ogni particolare,

vol. II Pag.265 - Da BLADIANO a BLANDO (1 risultato)

nievo, 345: nessun prestigio di bellezza, nessuna blandizie di sensi avrebbe potuto

vol. II Pag.273 - Da BOCCA a BOCCA (3 risultati)

, sì che discerna / la seconda bellezza che tu cele. boccaccio, dee.

statura e diventava bella, di una bellezza d'amazzone, con qualche cosa di

medici, i-272: nel volto ogni bellezza, in bocca il vizio, / la

vol. II Pag.275 - Da BOCCA a BOCCA (1 risultato)

, dove con solenne fama la mia bellezza soleva essere narrata. bandello, 1-9 (

vol. II Pag.283 - Da BOCCINO a BOCCIOLOSO (1 risultato)

pruno voltata, partorirai fiori alla tua bellezza simili, i quali di mostrare quella

vol. II Pag.286 - Da BOCCONOTTI a BODDA (1 risultato)

della signoria popolano di gloria e di bellezza il nido di quella democrazia che ralluminò il

vol. II Pag.290 - Da BOLIGOMMA a BOLLA (1 risultato)

di una sua fragile precaria grazia e bellezza); evento, azione che si

vol. II Pag.306 - Da BONTADIOSAMENTE a BONZO (2 risultati)

né alla immutabile e perfettissima idea della bellezza, di cui tutto il bello è un'

erano marmi della medesima bontà e bellezza che quelli di carrara. sas

vol. II Pag.313 - Da BORELLO a BORGHESE (1 risultato)

uomo borghese); meschino, privo di bellezza e di distinzione, non raffinato.

vol. II Pag.319 - Da BORSA a BORSA (1 risultato)

esteti, consumati dall'amore per la bellezza che ne tortura i sensi, hanno le

vol. II Pag.332 - Da BOTTEGARE a BOTTIGLIA (1 risultato)

lontano una carta alla sua amica gaetanina bellezza, detta bottiglièlla, perché era piccola

vol. II Pag.334 - Da BOTTO a BOTTONE (1 risultato)

al suo primo entrare, sedotte dalla sua bellezza di botton di rosa, l'avevano

vol. II Pag.343 - Da BRACCIO a BRACCIO (1 risultato)

i vassalli. forteguerri, 20-81: bellezza e amore han fatto ne'mortali / sempre

vol. II Pag.345 - Da BRACCIO a BRACCIO (1 risultato)

, avrete ammirato in quell'orrido una bellezza, in quel negletto un'arte sì ben'

vol. II Pag.346 - Da BRACCIOBIANCO a BRACCO (1 risultato)

che da fanciulli son venuti ad avere bellezza di vita e garbo, costume è di

vol. II Pag.350 - Da BRACIOLO a BRAGO (3 risultati)

se reca sulle spalle tutta l'onusta bellezza di giugno con... i facili

): quello, che toma a bellezza a quelli che l'usano come debbono,

neuno... avpre quella preziosissima bellezza delle scritture, se accostandosi alle motose

vol. II Pag.352 - Da BRAMANTE a BRAMITO (2 risultati)

vicin macerata non la sconta la sua bellezza. bramare, tr. desiderare

ii-i- 4-128: vedea... bellezza e virtude in reali donzelle a principati

vol. II Pag.353 - Da BRAMOSAMENTE a BRANCA (1 risultato)

l'accompagnavano come se indovinassero la sua bellezza soltanto a quello stivalino arquato e a

vol. II Pag.366 - Da BRETTONE a BREVE (1 risultato)

sonno eterno. prati, i-162: la bellezza è fior gentile, / è la

vol. II Pag.369 - Da BREVETTATO a BREVISTILO (1 risultato)

discorrere l'imperfetto dell'origine, della bellezza, proprietà e breviloquenza della lingua ionadattica

vol. II Pag.374 - Da BRICO a BRIGA (1 risultato)

, i-i-ii: briga grande hanno insieme bellezza e onestà. 3. ant

vol. II Pag.380 - Da BRIII a BRILLANTE (1 risultato)

i francesi chiaman brillanti; pensieri la cui bellezza resulta in gran parte dalla forma con

vol. II Pag.381 - Da BRILLANTE a BRILLARE (3 risultati)

(596): vi traspariva una bellezza velata e offuscata, ma non guasta

e da un languor mortale: quella bellezza molle a un tempo e maestosa, che

, ove soggiogò tutti i cuori colla bellezza. de sanctis, lett. it.

vol. II Pag.383 - Da BRINATOLA a BRINDILLO (1 risultato)

cavalli stomi brinati, beffi, proprio una bellezza. pascoli, 1439: sono già

vol. II Pag.384 - Da BRINDISEVOLE a BRIOSCE (2 risultati)

in musica, le serenate in onor della bellezza, le danze all'aperto, i

tornò quando, sgombro il cielo, la bellezza terrestre scoppiò come fiore dal diluvio e

vol. II Pag.387 - Da BROCCA a BROCCHETTA (1 risultato)

occhi di marina scintillavano posando su quella bellezza dal viso ardito e sorridente, dalle spalle

vol. II Pag.393 - Da BRONCO a BRONTOLARE (1 risultato)

il grisapasso] ne la corona per bellezza. = variante di biondo (

vol. II Pag.394 - Da BRONTOLIO a BRONZINO (1 risultato)

, quella che io vedo superare in bellezza marmorea la nike di samotracia e in

vol. II Pag.398 - Da BRUCIARE a BRUCIARE (2 risultati)

: naturalmente potenti per vivacità e per bellezza; o che esprimono affetto o passione

. è un colosso di forza e di bellezza. serra, ii-513: 11 vero

vol. II Pag.410 - Da BRUSTOLATO a BRUTO (1 risultato)

, ii-167: certo col senso della bellezza che egli aveva, preferiva le donne

vol. II Pag.411 - Da BRUTO a BRUTTAMENTE (1 risultato)

un curioso pensiero circa o sopra la bellezza d'un corpo femenile. carducci,

vol. II Pag.412 - Da BRUTTAMENTO a BRUTTO (7 risultati)

. croce, i-1-235: bisogna escludere dalla bellezza della conoscenza sensibile... la

della conoscenza sensibile... la bellezza degli oggetti e della materia..

, quella che io vedo superare in bellezza marmorea la nike di samotracia e in

non un malvagio dilettamento, principiato nella bellezza del corpo, e finito nella bruttezza

apporti fastidio che giocondità, difformità che bellezza, bruttezza che ornamento; e non

potrebbe fare cotal paragone, e la bellezza e perfezione delle cose non risplenderebbe tanto

fossero così fatti, non sarebb'ella bellezza? b. croce, i-1-383: il

vol. II Pag.413 - Da BRUTTO a BRUTTO (1 risultato)

alcuna cosa, o se nobiltà o bellezza, ovvero alcuna turpitudine le daremo,

vol. II Pag.414 - Da BRUTTO a BRUTTURA (1 risultato)

che il bello ci presenta unicità di bellezza e il brutto molteplicità. idem,

vol. II Pag.424 - Da BUCO a BUCRANIO (1 risultato)

i-549: le donne, sentendone vantare la bellezza, aggiungevano che era un bel granatiere

vol. II Pag.439 - Da BULINATO a BULLONARE (1 risultato)

. b. croce, i-1-299: la bellezza ideale, questa curiosa alleanza dell'essere

vol. II Pag.441 - Da BUONANNATA a BUONGUSTO (2 risultati)

quantità; - anche: apprezzatore raffinato della bellezza a lungo, per molto tempo

di godere la luna nella sua totale bellezza, e i buongustai del genere devono ai

vol. II Pag.446 - Da BUONO a BUONO (1 risultato)

-specialmente al femm.: a indicare una bellezza femminile vistosa, procace. palazzeschi

vol. II Pag.451 - Da BUONSENSAIO a BUONUOMO (1 risultato)

. panzini, iii-440: presi dalla bellezza del luogo, ciascuno dei buoni uomini

vol. II Pag.465 - Da BUSTAIA a BUSTO (1 risultato)

dovrebbe dispiacere, / se hai, quanto bellezza, ingegno e gusto. leonardo,

vol. II Pag.484 - Da CACHETTICO a CACIO (1 risultato)

ricorda, mi fa per la sua bellezza empiere di maraviglia. muzio, ix-77

vol. II Pag.487 - Da CADAVERICO a CADENTE (1 risultato)

/ che cosa ho io perduto? una bellezza / senza onestate, un volto senza

vol. II Pag.490 - Da CADERE a CADERE (1 risultato)

al figur.: il fiore della bellezza, della gioventù. iacopone, 25-50

vol. II Pag.493 - Da CADERE a CADERE (1 risultato)

tanto disordinatamente usò il diletto della sua bellezza, che cadendo malato, la natura

vol. II Pag.495 - Da CADERE a CADETTO (1 risultato)

: la solidità intrinseca, e la bellezza che apparisce al di fuori. quanto

vol. II Pag.497 - Da CADO a CADUCO (2 risultati)

boccaccio, ii-302: lasciamo star la bellezza che è fior caduco. b.

quei non suoi pregi passeggieri della caduca bellezza. monti, x-3-246: l'ale

vol. II Pag.503 - Da CAGIONATORE a CAGIONE (1 risultato)

, forte si meravigliò di tanta splendida bellezza,... e, passato

vol. II Pag.507 - Da CAGNIZZA a CAGNOTTO (1 risultato)

impossibile trovar da ridirò qualche cosa sulla bellezza di quel cagnolino. panzini, ii-224

vol. II Pag.519 - Da CALCABILE a CALCAGNO (1 risultato)

la calca cittadina / due fanciulle insolenti di bellezza. pratolini, 2-162: arrivava la

vol. II Pag.536 - Da CALDO a CALDO (2 risultati)

, 1-8: che ambi avean per la bellezza rara / d'amoroso disio l'animo

era bella..., di una bellezza calda, avvolgente. idem, 4-60

vol. II Pag.539 - Da CALDOSO a CALEFATTIVO (1 risultato)

portan via, seco la giovanezza, la bellezza, la piacevolezza, i vaghi portamenti

vol. II Pag.545 - Da CALICE a CALIDONIO (1 risultato)

... calici di una vera bellezza orgiaca, screpolandosi sotto la pressione di

vol. II Pag.546 - Da CALIDRA a CALIGINE (2 risultati)

lucifero, ch'essendo per la sua bellezza apportator di luce, divenne caligine per la

; o di farlo splendido per vana bellezza di pomposo stile. giusti, iii-180:

vol. II Pag.549 - Da CALLETTA a CALUMO (2 risultati)

; (comp. da xdxxoc * bellezza 'e ix&òq * pesce ').

. dal gr. xdxxot; 'bellezza 'e dal tema di cpépto 'porto

vol. II Pag.550 - Da CALLIMORFA a CALLO (7 risultati)

comp. dal gr. xdxxoc 4 bellezza 'e ixopcp ^ j 4 forma '

. oc, comp. da xdxxoc 4 bellezza * e fivop-a * nome ':

xocxxi (tema di xàxxo? * bellezza ') e 6

* (comp. da xdcxxos 'bellezza 'e tcuyfi 'natica ').

6rj, comp. da xàxxot; 1 bellezza 'e (bof) * corrente

. dal gr. xdtxxo? 4 bellezza 'e axfjixcov 4 stame ').

(tema di xàxxo? 4 bellezza ') e &p {!; xpixós

vol. II Pag.551 - Da CALLO a CALMA (2 risultati)

. dal gr. xdcxxo? 'bellezza 'e ^ uyxo? * muso '

comp. dal gr. xdxxoc * bellezza 'e oxtoopo? 'scoiattolo ')

vol. II Pag.553 - Da CALMATO a CALO (1 risultato)

offrisse al mio sguardo attonito la sua bellezza intera in quell'attitudine calma. campana

vol. II Pag.556 - Da CALOREGGIARE a CALOROSITÀ (1 risultato)

quei resti di naufragio di un'antica bellezza avrebbero forse avuto ancora una certa virtù

vol. II Pag.557 - Da CALOROSO a CALPESTARE (1 risultato)

coprire un poligono regolare. riunisce la bellezza dell'economia de'sostegni, ed è

vol. II Pag.559 - Da CALPESTO a CALUNNIA (1 risultato)

ebbe vaghezza / e nobil testimon di sua bellezza / d'innamorato dio produsse il foco

vol. II Pag.561 - Da CALURA a CALVINISTA (1 risultato)

e quanto sia stato tolto, alla bellezza periferica di roma, essendole stati tolti

vol. II Pag.566 - Da CALZATO a CALZETTA (1 risultato)

la calca cittadina / due fanciulle insolenti di bellezza. / curiosando strusciarono i musini /

vol. II Pag.572 - Da CAMBIARIO a CAMBIATORE (1 risultato)

egli pregò socrate che volesse cambiar seco bellezza; ma 'l cambio fu disprezzato dal

vol. II Pag.573 - Da CAMBIATORIO a CAMBIO (2 risultati)

pregò socrate che volesse cambiar seco bellezza; ma 'l cambio fu disprezzato dal casto

: veggiate di donarla [la bellezza] a cambio / con chi vi dà

vol. II Pag.581 - Da CAMERIERISMO a CAMERLENGHERIA (1 risultato)

de'segreti; essa è consigliera della bellezza di madonna, dicea egli, e

vol. II Pag.588 - Da CAMMINARE a CAMMINARE (1 risultato)

cotidiana sperienza, si diletta grandemente della bellezza, né mai sanza la sua compagnia

vol. II Pag.591 - Da CAMMINO a CAMMINO (1 risultato)

esse come un prodotto della tecnica della bellezza. -a buon cammino: di

vol. II Pag.594 - Da CAMPAGNA a CAMPAGNARDO (1 risultato)

166: raccontar non potre'la sua bellezza; / non vuol marito se non la

vol. II Pag.595 - Da CAMPAGNATA a CAMPANA (1 risultato)

segnatamente. nievo, 70: la sua bellezza cresceva coll'età, come se l'

vol. II Pag.600 - Da CAMPANTE a CAMPARE (1 risultato)

giardini, in grazia della copia e bellezza dei lori fiori, segnatamente la campanula

vol. II Pag.602 - Da CAMPEGGIAMENTO a CAMPEGGIO (1 risultato)

ella [era] dotata di così eccellente bellezza che non le faceva punto bisogno d'

vol. II Pag.623 - Da CANDELABRO a CANDELO (1 risultato)

grazie a dio / dator d'ogni bellezza in cielo e in terra. e.

vol. II Pag.625 - Da CANDIDO a CANDIFICARE (1 risultato)

biondi capelli, davano alla di lei bellezza un risalto, da cui difficile era di

vol. II Pag.626 - Da CANDIOTTO a CANE (1 risultato)

/ di gran corpo ammirandi e di bellezza, / una neve in candor, nel

vol. II Pag.645 - Da CANONIA a CANONICO (1 risultato)

putti che all'altre, di somma bellezza; per aver egli nella storia di

vol. II Pag.646 - Da CANONICO a CANONIZZARE (1 risultato)

le loro massime, non hanno veruna bellezza intrinseca, ma tutto il loro pregio dipende

vol. II Pag.650 - Da CANTAMAGGIO a CANTARE (1 risultato)

venne una cantante italiana a cui la bellezza era tutta nella voce: piccoletta,

vol. II Pag.656 - Da CANTERELLIO a CANTICCHIATORE (1 risultato)

cantica volse fare una vaga comparazione della bellezza sua, comparolla alle pelli del re

vol. II Pag.657 - Da CANTICO a CANTILENA (1 risultato)

di barche e lavorava che era una bellezza, poi il suo socio che amava

vol. II Pag.661 - Da CANTO a CANTO (1 risultato)

ii-173: l'impressione non è la bellezza della rosa, ma la sua breve vita

vol. II Pag.663 - Da CANTO a CANTO (1 risultato)

, 20-55: l'aver elbanio di bellezza il vanto / sopra ogni cavallier che

vol. II Pag.669 - Da CANUTOLA a CANZONE (1 risultato)

oscuritade ombra, sì che a molti loro bellezza più che loro bontade era in grado

vol. II Pag.670 - Da CANZONE a CANZONE (1 risultato)

4-182: « tu, quanto a bellezza, non scherzavi, perdio! ».

vol. II Pag.673 - Da CAOSTIPO a CAPACE (2 risultati)

la cosa essa medesima nella maggior sua bellezza e perfezione. p. verri, i-344

, sono più o meno capaci di questa bellezza. cuoco, 1-261: la virtù

vol. II Pag.674 - Da CAPACE a CAPACITÀ (1 risultato)

seppi, di farlo capacie di cotal bellezza. grazzini, 2-113: tanto che

vol. II Pag.675 - Da CAPACITABILE a CAPANNA (1 risultato)

loro ingegno, dal loro sentimento della bellezza e (in mezzo a tutti gli svantaggi

vol. II Pag.679 - Da CAPECCHIO a CAPELLO (1 risultato)

accorciata, quanto meno diffondeva la sua bellezza ne'raggi d'oro tanto più concentrava

vol. II Pag.685 - Da CAPIRE a CAPIRE (1 risultato)

bellissimi passi che descrivono la di lei bellezza io mi andava facendo tutto intelletto per

vol. II Pag.708 - Da CAPOFILA a CAPOLAVORO (2 risultati)

capolavori delle letterature le donne erano di una bellezza disperante, non mancavano però eroine senza

disperante, non mancavano però eroine senza bellezza, rese immortali dal genio degli nomini

vol. II Pag.710 - Da CAPOMESE a CAPOPOPOLO (1 risultato)

costruzione ordinaria, e perciò non avendo veruna bellezza particolare sono in fondo capimorti della lingua

vol. II Pag.720 - Da CAPPELLO a CAPPELLO (1 risultato)

sparviero] al pugno, ch'era una bellezza; / aspettava il cappel com'una

vol. II Pag.723 - Da CAPPONE a CAPPOTTO (1 risultato)

più d'un gallo, d'una bellezza veemente, con una cresta battagliera più

vol. II Pag.728 - Da CAPRICCIO a CAPRICCIO (1 risultato)

al desiderio della sua casta e viril bellezza. manzoni, 876: mettiamo un

vol. II Pag.734 - Da CAPUA a CARABO (1 risultato)

avendo anche compreso il carattere della sua bellezza, ella cercava, con finissime simulazioni e

vol. II Pag.735 - Da CARABO a CARACOLLO (1 risultato)

de'suoi fiori d'una grandezza e bellezza straordinaria. = voce dotta,

vol. II Pag.738 - Da CARATARE a CARATTERE (3 risultati)

finalmente più meravigliato di me di quella bellezza, la quale non era altro che

di venticinque carati: eccezionale (per bellezza, perfezione, ecc.).

, ii-134: né si può esprimere la bellezza di quegli astrologi e geometri che disegnano

vol. II Pag.739 - Da CARATTERE a CARATTERE (2 risultati)

, nel quale io estimo che a la bellezza del carattere debba corrispondere quella de lo

spose, e, senza scompor la bellezza, le dà un carattere particolare. borsieri

vol. II Pag.741 - Da CARATTERINO a CARATTERISTICA (1 risultato)

, alla cui luce si distinse la civile bellezza onde furono belli gli eroi.

vol. II Pag.742 - Da CARATTERISTICAMENTE a CARAVELLA (1 risultato)

ma il suo risultato è la « bellezza ». piovene, 5-64: verona fu

vol. II Pag.747 - Da CARBONILE a CARBURAZIONE (1 risultato)

diamante, o sopra una carogna di bellezza feminile. d'annunzio, iv-2-262: i

vol. II Pag.750 - Da CARCERIERE a CARCHESIO (1 risultato)

m'imprigionò l'alma con la sua bellezza nello sprigionarmi il corpo dall'indegno carcere

vol. II Pag.768 - Da CARICO a CARICO (1 risultato)

vasari, ii-156: fu cagione la bellezza di questo lavoro, che raffaello ebbe

vol. II Pag.771 - Da CARIOFILLINA a CARITÀ (2 risultati)

conforto e vita dal mansuetissimo guardo della bellezza di lei e della vivezza e bellezza

bellezza di lei e della vivezza e bellezza del figliuolo. tasso, 5-3-318:

vol. II Pag.777 - Da CARNAIOLO a CARNALE (3 risultati)

leone ebreo, 350: la maggior bellezza che gli occhi corporei possono vedere del

piovano arlotto, 279: che cosa è bellezza. -naturale innamoramento, fìlicità di poco

di lei va pregio, e ven laida bellezza. iacopone, 7-31: tanti so

vol. II Pag.780 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

carne a spirto era salita, / e bellezza e virtù cresciuta m'era, /

vol. II Pag.781 - Da CARNE a CARNE (1 risultato)

tanto disordinatamente usò il diletto della sua bellezza, che cadendo malato, la natura

vol. II Pag.791 - Da CAROBA a CAROLANTE (1 risultato)

diamante, o sopra una carogna di bellezza feminile. 5. figur.

vol. II Pag.818 - Da CARTISTA a CARTOLARE (1 risultato)

al desiderio della sua casta e viril bellezza. 4. involucro a forma di

vol. II Pag.821 - Da CASA a CASA (1 risultato)

certa leggerezza, al comodo, alla bellezza, e alla grazia... una

vol. II Pag.822 - Da CASA a CASA (1 risultato)

americana, e questi colpito dalla mia bellezza mi proponesse di far l'attrice.

vol. II Pag.828 - Da CASATO a CASCANTE (1 risultato)

lo splendore del casato o per la loro bellezza, la ricchezza delle vesti e l'

vol. II Pag.830 - Da CASCARE a CASCARE (1 risultato)

una volta ch'ei cascasse di mia bellezza, stimai ch'un dio proprio m'avesse

vol. II Pag.831 - Da CASCARILLA a CASCATOIO (1 risultato)

come vano quello della lor furtivamente prostituta bellezza. magalotti, 9-1-250: c'è

vol. II Pag.839 - Da CASO a CASO (1 risultato)

ed astratta, che per la sua bellezza e per lo suo abito così a

vol. II Pag.862 - Da CASTONE a CASTRAMETAZIONE (1 risultato)

difformato, che (intera la loro bellezza) servire a'nemici. dante, inf

vol. II Pag.871 - Da CATARATTA a CATARTICO (2 risultati)

sentimenti si rivivono « artisticamente » come bellezza, e non più come passione condivisa

sentimento, che è la gioia della bellezza. pavese, 8-46: esprimere in forma

vol. II Pag.877 - Da CATENA a CATENA (1 risultato)

corpo solo congiunti sapere, grazia, bellezza, ingegno, manere accorte, umanità

vol. II Pag.887 - Da CATTI a CATTIVERIA (1 risultato)

esercizio dell'amore, trarre dalla sua bellezza il maggior possibile godimento. questa felice

vol. II Pag.888 - Da CATTIVEZZA a CATTIVO (1 risultato)

e di cattività, dicasi eziandio di bellezza e bruttezza di questo ordine. carducci,

vol. II Pag.889 - Da CATTIVO a CATTIVO (1 risultato)

da perdere aveva soltanto la sua proterva bellezza di bruna dagli occhi di cattivo celeste

vol. II Pag.893 - Da CATTURABILE a CAUDATO (2 risultati)

le regioni d'europa più distinte per la bellezza vigorosa de'corpi: ossia dalla georgia

d'annunzio, ii-310: una inattesa bellezza / balenar talora mi parve / nella

vol. II Pag.895 - Da CAUSA a CAUSA (2 risultati)

costumi, e per la sua infinita bellezza, e per el grande amore che lui

de diretto drizzarsi in quella non conosciuta bellezza, se non fusse confusamente, per

vol. II Pag.919 - Da CAVALLOTTO a CAVAMENTO (1 risultato)

la nerona so da giovane era una gran bellezza, ma è ancora una donna piena

vol. II Pag.926 - Da CAVATELLI a CAVATURACCIOLI (1 risultato)

fare un cristallo di tutta perfezione e bellezza, si faccia con il sale cavato dal

vol. II Pag.929 - Da CAVERNULA a CAVIA (1 risultato)

cavezza, / penzoloni, che sono una bellezza. note al malmantile, 6-50:

vol. II Pag.939 - Da CEDERE a CEDERE (1 risultato)

ingrato; / né pòssi a tal bellezza acomparare / il mio splendor, che il

vol. II Pag.945 - Da CEFFONE a CELARENT (1 risultato)

ciel volge lo sguardo / che di tanta bellezza acceso ed ebro / fra sé rivolge

vol. II Pag.949 - Da CELELMINTI a CELESTE (1 risultato)

da perdere aveva soltanto la sua proterva bellezza di bruna dagli occhi di cattivo celeste

vol. II Pag.950 - Da CELESTE a CELETE (4 risultati)

4. figur. che possiede perfezione, bellezza, armonia paragonabili a quelle del cielo

/ dei celesti al cospetto / la novella bellezza [di venere], / che

2. per estens. partecipe della bellezza e della beatitudine del cielo; dotato

sicché dipartendosi da alcuna deliziosa scena di bellezza o d'amore il godimento ce ne resti

vol. II Pag.951 - Da CELEUMA a CELIDONIA (2 risultati)

iii-427: studiarono [i greci] la bellezza fin negli eunuchi, bellezza equivoca fra

] la bellezza fin negli eunuchi, bellezza equivoca fra i due sessi...

vol. II Pag.961 - Da CENCRO a CENERE (1 risultato)

la grandezza del quale et etiam la bellezza era tanto maravigliosa, e sì bene

vol. II Pag.964 - Da CENO a CENOBIO (1 risultato)

. fed. della valle, 19: bellezza sovra ogni altra aventurosa, / poi

vol. II Pag.973 - Da CENTOCAPI a CENTOMILA (1 risultato)

come pianta d'ornamento in grazia della bellezza de'suoi fiori, disposti a spica

vol. II Pag.975 - Da CENTRALINISTA a CENTRIFUGA (1 risultato)

), coltivato ne'giardini per la bellezza de'suoi fiori porporini disposti a corimbo

vol. II Pag.978 - Da CENTROATTACCO a CENTUPLICATO (1 risultato)

d'annunzio, iv-2-460: quando la bellezza si mostra, tutte le essenze della

vol. II Pag.986 - Da CERATOPOGONINI a CERBOTTANA (1 risultato)

affetto ai bimbi (per la loro bellezza, delicatezza e impossibilità di difendersi dai

vol. II Pag.990 - Da CERCARIA a CERCATORE (1 risultato)

tre alla narrazione del fatto, è bellezza di quelle che si trovano, ma non

vol. III Pag.5 - Da CERTO a CERTOSINO (1 risultato)

, gloriose / ancóra di antica bellezza. c. e. gadda, 475

vol. III Pag.7 - Da CERVATO a CERVELLO (1 risultato)

, insomma il pensiero, è la sola bellezza e la sola virtù della vita,

vol. III Pag.20 - Da CESTRO a CETO (1 risultato)

aurantiacum, coltivate nelle serre per la bellezza de'loro fiori porporini o d'un

vol. III Pag.25 - Da CHE a CHE (1 risultato)

dante adora non le bellezze, sì la bellezza. la parte materiata, quella che

vol. III Pag.28 - Da CHE a CHE (1 risultato)

volge lo sguardo / che di tanta bellezza acceso ed ebro / fra sé rivolge come

vol. III Pag.29 - Da CHE a CHE (1 risultato)

sempre sono stato assai propenso per la bellezza, sì degli animali che degli uomini e

vol. III Pag.31 - Da CHEBULINICO a CHEILITE (1 risultato)

antichi non abbia ad iscemar troppo la bellezza ed appariscenza della persona, si vuole

vol. III Pag.32 - Da CHEILODIERESI a CHELLO (1 risultato)

.. comunissime nei giardini per la bellezza dei loro fiori ordinariamente doppi e stradoppi

vol. III Pag.36 - Da CHERMISICO a CHERVA (2 risultati)

ragazzo o fanciulla di splendente e delicata bellezza. - anche iron. tommaseo [

. v.]: giovanetto di vivace bellezza: * pare un cherubino '

vol. III Pag.37 - Da CHESTA a CHETENOSSIDO (1 risultato)

mar se n'andò; dove udita la bellezza dei giardino di messer neri, disiderò

vol. III Pag.41 - Da CHIÀ a CHIACCHIERA (1 risultato)

quei non suoi pregi passeggieri della caduca bellezza. manzoni, 895: non c'è

vol. III Pag.42 - Da CHIACCHIERAMENTO a CHIACCHIERINO (1 risultato)

dell'eloquenza, il calore, la bellezza delle espressioni non mancano a'suoi discorsi

vol. III Pag.44 - Da CHIAMARE a CHIAMARE (1 risultato)

: la solidità intrinseca, e la bellezza che apparisce al di fuori. cuoco,

vol. III Pag.50 - Da CHIARANZANA a CHIAREZZA (2 risultati)

scottature (e anche come maschera di bellezza). - anche al figur.

il sole è di tutto il cielo bellezza ed ornamento, è chiarezza e lume di

vol. III Pag.51 - Da CHIARIA a CHIARIFICAZIONE (2 risultati)

la claritate, / de la vostra bellezza / a me dava chiarezza / che la

fia chiarificata dallo splendore di quella eterna bellezza. arrighetto, 248: colui che

vol. III Pag.53 - Da CHIARISSIMITÀ a CHIARITO (2 risultati)

la luce d'apollo, né la bellezza di venere si può adequare alla tua.

allargando la larga orbita, appassionando la bellezza per la volontà di farsi più acuta

vol. III Pag.55 - Da CHIARO a CHIARO (3 risultati)

(la carnagione); splendente di bellezza, di giovinezza, di gioia; ilare

panzini, iii-390: dame di chiara bellezza facevano confessioni inconfessabili. 8.

luce, splendenti (di salute, di bellezza); che rivelano limpidità e serenità

vol. III Pag.57 - Da CHIARO a CHIARORE (1 risultato)

e de'colori, che chiamasi bellezza, e se alla senile etade il

vol. III Pag.96 - Da CHIUDERE a CHIUDERE (1 risultato)

qualunque sia difficoltà; stando appunto la bellezza di quello nello aver chiuso felicemente il

vol. III Pag.99 - Da CHIUSO a CHIUSO (1 risultato)

rra, era rimasto egualmente chiuso alla bellezza. -casa chiusa: v.

vol. III Pag.100 - Da CHIUSO a CHIUSO (1 risultato)

punte per respingere l'affetto altrui e la bellezza delle cose di fuori. giusti,

vol. III Pag.102 - Da CHIUSURA a CI (1 risultato)

/ lo tien ne la corona per bellezza, / poi che di sue virtù non

vol. III Pag.104 - Da CIABATTAIO a CIACCHISTA (1 risultato)

si riferisce in particolare al tramontare della bellezza femminile). 7. dimin.

vol. III Pag.108 - Da CIANCERELLO a CIANCIARE (1 risultato)

io ho veduta una donna di tal bellezza, che quando voi la vedeste

vol. III Pag.114 - Da CIARLIO a CIARPONE (1 risultato)

era nel breve chicco prigioniera / una bellezza vasta come un mondo, / e

vol. III Pag.116 - Da CIAVARDELLO a CIBO (1 risultato)

si contenta, tanto dolcemente ciba la sua bellezza 11 occhi de'riguardatori. ariosto,

vol. III Pag.128 - Da CIDONINA a CIECO (1 risultato)

. bartolini, 4-241: occhio splendido di bellezza e cieco di anima. -cieco

vol. III Pag.135 - Da CIGLIATO a CIGLIO (1 risultato)

del probabile significato patologico di questa bellezza, facevano battere il cuore d'or

vol. III Pag.136 - Da CIGLIOLATO a CIGNO (1 risultato)

infra molte bianche colombe aggiugne più di bellezza uno nero corvo, che non farebbe

vol. III Pag.141 - Da CILIZIO a CIMA (1 risultato)

, la naturalezza infingimento, e la bellezza sfiora le cime della perfezione.

vol. III Pag.148 - Da CIMOFANE a CINABRO (1 risultato)

, i sospir, la melodia / tutta bellezza e tutta leggiadria. d. bartoli

vol. III Pag.152 - Da CINEMATOGRAFICO a CINERULEO (1 risultato)

la grazia, l'eleganza, la bellezza, ne escono in qualche modo falsificate

vol. III Pag.153 - Da CINESCOPIO a CINGERE (1 risultato)

per farsi il piede piccolo, riputando bellezza, quella ch'è contro natura.

vol. III Pag.158 - Da CINIFO a CINOBUFAGINA (1 risultato)

della costa delle sirti, celebre per la bellezza del pelo delle capre della sua regione

vol. III Pag.165 - Da CINTURINO a CIÒ (1 risultato)

diffidenze. saba, 409: la bellezza m'innamora, / e la grazia

vol. III Pag.173 - Da CIPOLLOSO a CIPRESSO (1 risultato)

come bica, s'interpone per bellezza fra i filari dei pini. soderini,

vol. III Pag.174 - Da CIPRIA a CIRCA (2 risultati)

calca cittadina / due fanciulle insolenti di bellezza. / curiosando strusciarono i musini /

di cui alcune assai pregiate per la bellezza dei fiori (e sono quasi tutte

vol. III Pag.177 - Da CIRCOLARE a CIRCOLARE (1 risultato)

, 319: hanno ancora questi la bellezza de la figura circolare, che è la

vol. III Pag.178 - Da CIRCOLARITÀ a CIRCOLAZIONE (2 risultati)

quello amore insaziabile che hanno a la bellezza divina, per più parteciparla e fruirla si

perdono circolatori nella circonferenza, più della bellezza che della bontà, più dell'apparenza

vol. III Pag.180 - Da CIRCOLO a CIRCOLO (1 risultato)

, forte si maravigliò di tanta splendida bellezza. 11. circonferenza, perimetro

vol. III Pag.182 - Da CIRCONCISO a CIRCONDARE (1 risultato)

membra, di che si genera la bellezza umana. tasso, 1-32: o musa

vol. III Pag.184 - Da CIRCONDATORE a CIRCONFERENZA (1 risultato)

perdono circolatori nella circonferenza, più della bellezza che della bontà, più dell'apparenza

vol. III Pag.185 - Da CIRCONFERENZIALE a CIRCONLOCUZIONE (2 risultati)

membra, di che si genera la bellezza umana. bruno, 3-103: questo

unione... che noi chiamiamo bellezza. 3. anat. arteria

vol. III Pag.189 - Da CIRCOSTANZA a CIRCOSTANZIALE (1 risultato)

per comporle in quella creazione di istantanea bellezza. 2. figur. particolare condizione

vol. III Pag.194 - Da CISALPINO a CISPOSO (1 risultato)

vii-12io: -ridete forse perché mi dice bellezza sua? - ci vede poco la poverina

vol. III Pag.209 - Da CIVETTAGGINE a CIVETTERIA (1 risultato)

civetteria / quanto la grazia e la bellezza vale. de sanctis, i-103: nessuno

vol. III Pag.211 - Da CIVILE a CIVILE (1 risultato)

. fu narrato brutto, perché la bellezza civil era stimata dal nascere da'matrimoni

vol. III Pag.216 - Da CLAMOROSAMENTE a CLANDESTINO (2 risultati)

egli raggiunse il culmine più eccelso della bellezza propria nel trovatore... lì ribolle

s'accresceva dal contrasto con la clamorosa bellezza delle allieve. baldini, i-246:

vol. III Pag.217 - Da CLANGENTE a CLARITÀ (3 risultati)

tutti latini, i-562: e diede lor bellezza / di membra e di 2

2. figur. splendore, fulgore di bellezza congiunto a singolare nobiltà e dignità.

la claritate, / de la vostra bellezza / a me dava chiarezza / che

vol. III Pag.218 - Da CLARITE a CLASSE (2 risultati)

clarore. 2. figur. bellezza. guittone, 118-2: non mi

è, dunque, la categoria della bellezza, sebbene infinite siano le sue manifestazioni

vol. III Pag.220 - Da CLASSICISTA a CLASSICO (1 risultato)

eccellente, l'espressione perfetta, la bellezza. pavese, 8-339: l'insofferenza dell'

vol. III Pag.228 - Da CLIMA a CLIMENO (1 risultato)

e i monumenti e gli esempi parlano bellezza. boccardo, 1-476: la civiltà

vol. III Pag.230 - Da CLISMA a CLOACA (1 risultato)

appariva come una cloaca immensa. ogni bellezza, ogni gentilezza era distrutta. il

vol. III Pag.234 - Da CNIDARI a COADESIONE (1 risultato)

amore, / la sovra natoral vostra bellezza. iacopone, 2-48: o maria

vol. III Pag.249 - Da COCORITA a COCUZZOLO (1 risultato)

si distinguono tre specie di pappagalli secondo bellezza e grandezza, 'pappagallo ',

vol. III Pag.260 - Da COESISTERE a COFANETTO (1 risultato)

. boccaccio, 5-5: la mia bellezza... più miei coetanei giovanetti

vol. III Pag.266 - Da COGNITÉZZA a COGNIZIONE (4 risultati)

. firenzuola, 57: perciocché la bellezza dello animo ci è coperta col velo

quanto fin'ora ho detto sopra la bellezza in genere, e sopra gli oggetti

, in quanto solo il rimira, la bellezza di dio, ma la cognizione e

diletta e innamora de la somma grazia e bellezza che è nel creatore e fattore di

vol. III Pag.270 - Da COL a COLÀ (1 risultato)

bene. alfieri, i-277: la bellezza di quei caratteri, la diligenza degli

vol. III Pag.275 - Da COLBACCO a COLECISTITE (1 risultato)

ne'giardini, ove coltivasi per la bellezza del suo fiore. si crede anche

vol. III Pag.276 - Da COLECISTOCINETICO a COLERA (1 risultato)

, da colori splendidi e da gran bellezza di forme (e vi appartengono lo

vol. III Pag.282 - Da COLLARGOLO a COLLATERALE (1 risultato)

sempre l'augusta città, regina di bellezza -diversa, a ogni stagione dell'anno

vol. III Pag.303 - Da COLMO a COLOFONIA (2 risultati)

pensieri, / che da caduca femminil bellezza / cerco giorni tranquilli; / quattro

amicizia e il riso j de la bellezza. verga, 4-78: giù per la

vol. III Pag.304 - Da COLOGARITMO a COLOMBANA (1 risultato)

. molti abituri, che oltre alla bellezza sono buoni e di abituro e di buono

vol. III Pag.311 - Da COLONNANTE a COLONNETTA (2 risultati)

pieghe colonnari soffrano la passione della bellezza futura. = voce dotta,

: dell'arioso dei colonnati, della bellezza e dignità delle colonne non saria da

vol. III Pag.313 - Da COLORATAMENTE a COLORE (1 risultato)

sicché dipartendosi da alcuna deliziosa scena di bellezza o d'amore il godimento ce

vol. III Pag.314 - Da COLORE a COLORE (1 risultato)

letter. ant. il volto, la bellezza (per lo più femminile).

vol. III Pag.318 - Da COLORISTICO a COLORITURA (1 risultato)

ogni sorta sono adattissime... alla bellezza naturale e al colorito del discorso.

vol. III Pag.324 - Da COLPO a COLPO (1 risultato)

3-5-254: o fosse che la sua gran bellezza gli facesse colpo, o che natura

vol. III Pag.332 - Da COLTO a COLTO (1 risultato)

del parco. baldini, i-65: una bellezza per gli occhi è la fascia ravvolta

vol. III Pag.340 - Da COMANDATORIO a COMARE (1 risultato)

dolce serenità di comando, sebbene la bellezza non ne potesse più essere la ragione.

vol. III Pag.341 - Da COMARESCO a COMBACIARE (2 risultati)

se voi sapeste a cui la mia bellezza piace,... voi tacereste dell'

una giovenetta sua commare, de singular bellezza ornata, lo cui nome era lisetta

vol. III Pag.342 - Da COMBACIATO a COMBATTERE (1 risultato)

da se stesse, almeno per la bellezza del vocabolo. gioberti, ii-120: i

vol. III Pag.346 - Da COMBINATA a COMBINAZIONE (1 risultato)

un cotal tipo astratto ed esterno di bellezza, che è posto in una combinazione di

vol. III Pag.350 - Da COME a COME (1 risultato)

veduta in sì remota parte / solitaria bellezza, / accostato a la riva il

vol. III Pag.363 - Da COMMENSURABILITÀ a COMMENTATO (2 risultati)

leone ebreo, 317: la bellezza pare che sia la proporzione de le

. leone ebreo, 317: la bellezza pare che sia la proporzione de le

vol. III Pag.369 - Da COMMETTERE a COMMETTERE (1 risultato)

il campo d'oro, con molta bellezza acconcie. ojetti, i-217: si

vol. III Pag.377 - Da COMMUNE a COMMUOVERE (3 risultati)

sentimento, che è la gioia della bellezza. brancoli, 4-83: i suoi begli

altrettanto. g. gozzi, 3-5-253: bellezza, gridi, miserie, ogni cosa

trovatore. imbriani, 1-128: la pallida bellezza di lei: non isfuggirono, non

vol. III Pag.378 - Da COMMUTA a COMMUTATORE (1 risultato)

: o fosse che la sua gran bellezza gli facesse colpo, o che natura gli

vol. III Pag.380 - Da COMODINO a COMODO (2 risultati)

e di magnificenza e d'ornamento e bellezza fu speditamente finito. gli ingannati,

[degli animali sensitivi] di quella bellezza mancante è poca e solamente si stende

vol. III Pag.382 - Da COMODONE a COMPAGNA (1 risultato)

sconnessa la compagine, né scemata la bellezza del lavoro. cattaneo, iii-4-13:

vol. III Pag.383 - Da COMPAGNA a COMPAGNIA (1 risultato)

la notte alla stelletta, la compagnevole bellezza dell'urbe mi ha ripagato di tutto,

vol. III Pag.385 - Da COMPAGNIA a COMPAGNO (1 risultato)

d'una donna in compagnia di singular bellezza possono stare la prudenzia e la fortezza

vol. III Pag.388 - Da COMPARABILE a COMPARATIVO (1 risultato)

[l'uomo] non giudica mai della bellezza né della bruttezza, se non comparativamente

vol. III Pag.391 - Da COMPARISCENTE a COMPARSA (1 risultato)

'. compariscènza, sf. vistosa bellezza, appariscenza. = deriv. da

vol. III Pag.392 - Da COMPARSATA a COMPARTIMENTO (1 risultato)

splendore del casato o per la loro bellezza, la ricchezza delle vesti e l'

vol. III Pag.393 - Da COMPARTIRE a COMPARTIRE (1 risultato)

. avrete ammirato in quell'orrido una bellezza. algarotti, 1-421: il principe.

vol. III Pag.394 - Da COMPARTITAMENTE a COMPASSIONARE (1 risultato)

accordato. tasso, 11-iii-933: la bellezza è ornamento de l'animo compartito al

vol. III Pag.395 - Da COMPASSIONATO a COMPASSIONEVOLE (1 risultato)

non è gran meraviglia, perché di bellezza e gentilezza umana era veramente ornata quanto

vol. III Pag.399 - Da COMPENDIATAMENTE a COMPENETRAZIONE (1 risultato)

esse, veniva naturalmente a partecipare della bellezza, della coltura, e delle novità

vol. III Pag.403 - Da COMPETITIVO a COMPIACENZA (4 risultati)

che la sapienzia ha ragione di vera bellezza, e non è il sapiente dal quale

; e la ragione è che la bellezza è cosa di sua bellezza, visibile

è che la bellezza è cosa di sua bellezza, visibile o con gli occhi corporei

dilettazione che causa nel vidente si chiama bellezza. lancellotti, xxiv- 310:

vol. III Pag.411 - Da COMPITORE a COMPIUTO (3 risultati)

avendo gli anni, il carattere e la bellezza loro renduti compiutamente perfetti, deliberò daber

potria compiutamente dire / quant'è la tua bellezza, né tu il sai, /

crear scena di così fresca e vivace bellezza, di compiutezza estetica così meravigliosa?

vol. III Pag.412 - Da COMPLACIBILITÀ a COMPLESSIONATO (1 risultato)

gentil madonna, leggiadra e d'ogni bellezza compiuta. varchi, 7-122: pontano,

vol. III Pag.413 - Da COMPLESSIONE a COMPLESSO (2 risultati)

modo istesso alcun potrebbe dire che la bellezza fosse temperamento. -potrebbe. -e che

nelle linee del suo volto apparve una bellezza infinitamente sottile e complessa che emanava da

vol. III Pag.415 - Da COMPLETO a COMPLICE (1 risultato)

l'altra e la fa crescere in bellezza. bruno, 3-281: ogni potenza dunque

vol. III Pag.421 - Da COMPORTARE a COMPOSITIVO (1 risultato)

propria comporti ogni cosa che faccia alla bellezza ed al comodo. parini,

vol. III Pag.422 - Da COMPOSITO a COMPOSIZIONE (1 risultato)

e composizione. firenzuola, 538: la bellezza non è altro che una ordinata concordia

vol. III Pag.423 - Da COMPOSSESSIONE a COMPOSSIBILITÀ (2 risultati)

[la bellezza]... la maggior parte per

, li quali ti denotano quanto sia la bellezza cosa spirituale e astratta dal corpo.

vol. III Pag.428 - Da COMPRAVENDERE a COMPRENDERE (1 risultato)

una volta ha compreso nel concetto la bellezza divina. marino, 432: quinci potrai

vol. III Pag.429 - Da COMPRENDIBILE a COMPRENSIBILITÀ (2 risultati)

più amabile che comprensibile la bontade e bellezza divina. giacomini, 3-6: l'

discama di quella loro insita e comprensibile bellezza che è l'idealità! svevo, 2-521

vol. III Pag.430 - Da COMPRENSIBILMENTE a COMPRESO (1 risultato)

gloria, ritratti espressi e specifici della bellezza di dio. segneri, iv-113: siasi

vol. III Pag.433 - Da COMPROMESSO a COMPROMETTERE (1 risultato)

2-384: raggiante di gioventù e di bellezza ella doveva illuminarla tutta [la sua vita

vol. III Pag.437 - Da COMPUTISTICO a COMUNALMENTE (1 risultato)

bella. fugli risposto: -di comunale bellezza. a. pucci, cent.,

vol. III Pag.442 - Da COMUNE a COMUNE (1 risultato)

perfezione, per serbare quell'ideale di bellezza che il gran triumvirato del trecento avea

vol. III Pag.444 - Da COMUNICABILE a COMUNICARE (1 risultato)

317: principiarai a conoscere quanto la bellezza da sé è aliena da la materia

vol. III Pag.446 - Da COMUNICATIVA a COMUNICAZIONE (1 risultato)

leone ebreo, 349: la bellezza che [dio] ha, è essa

vol. III Pag.453 - Da CONCAMERARE a CONCAVAMENTO (2 risultati)

molto più poi l'immensità, la bellezza, l'ordine, la concatenazione delle

immensità della creazione, nell'ordine e bellezza sua, o sia nella concatenazione,

vol. III Pag.455 - Da CONCEDEVOLE a CONCENTO (2 risultati)

lorenzo de'medici, 340: la terza bellezza della voce consiste quando di più voce

letteraria di forma perfetta, di armoniosa bellezza (in prosa o in verso)