Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: aria Nuova ricerca

Numero di risultati: 18821

vol. I Pag.2 - Da A a A (1 risultato)

: il nuovo modo di vivere, all'aria aperta, in quella campagna, su

vol. I Pag.7 - Da ABATINO a ABBACINARE (1 risultato)

il rosa] un certo abbacinamento d'aria ne'lontani, che veramente inganna.

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (4 risultati)

lontananze del paesaggio sfumavano nel vapore dell'aria, già radiosa di sole; la strada

. idem, iii-422: se l'aria non fosse stata come abbacinata dalla grande

. govoni, 1-72: grigie città dall'aria conventuale / dove non s'odono che

i-471: quando... uscì all'aria aperta, ebbe un altro abbagliamento,

vol. I Pag.11 - Da ABBAIARE a ABBANCARE (6 risultati)

qualche cascina isolata, vagando per l'aria, lamentevole insieme e minaccioso. al suo

abbaino monta sul tetto a respirare un'aria più libera e pura. verga, 4-52

materasso sul letto (per fargli prendere aria; o quando si chiude casa per

lenzuola e le coperte, cioè spiegarle all'aria libera; poi rivoltare su di sé

, affinché essa e il saccone prendano aria. tommaseo-rigutini, 2086: il letto

si abballina... perché prenda aria, e, più che altro, quando

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (1 risultato)

serao, i-266: avevano una cert'aria inebetita, simili a chi ha assistito a

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (1 risultato)

caro, 3-335: s'abbuiò l'aria, abbaruffossi il mare. = comp

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (2 risultati)

di ristoro. guiducci, i-26: l'aria contenutavi dentro, resterà tuttavia nella sua

altro piatto della bilancia non vada in aria. pea, 3-81: bisogna impedire

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (1 risultato)

moravia, 1-146: abbassando gli occhi con aria abbattuta e vergognosa. 3

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (1 risultato)

sentite raggiugnere in corpo quell'elisire d'aria purissima elementare, che v'abbevera i

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (1 risultato)

figura è di bellezza straordinaria per l'aria del viso e per l'acconciatura del capo

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (2 risultati)

l'acqua da non potere notare; l'aria abbisognava di lume; niuno elemento avea

11-29: l'orto che a temperata aria soggiace, e umor di fonte vi

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (2 risultati)

le imposte son qui che abbocco / l'aria torbida di scirocco. 3.

scarse, affinché nel turarle non resti tropp'aria tra il vino e il tappo.

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (1 risultato)

, e più tardi veniva, più l'aria si faceva abboccata, dolce, tra

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (1 risultato)

quivi abbondata infirmitade per la corruzione dell'aria, dove morivano igualmente gli uomini e

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (3 risultati)

si veggono. un bell'aspetto, un'aria brillante, un primo abbordo che ferma

vi-141: al primo abbordo ha un'aria che ributta, / ma spesso il

che tu pensassi, / che quest'aria di pisa fosse trista; /..

vol. I Pag.29 - Da ABBOTTINATO a ABBOZZATO (1 risultato)

curva, come se abbozzasse un gobbetto nell'aria. serao, ii-563: nulla mai

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (1 risultato)

, e 'l velo nero / per l'aria spiega e l'ampia terra abbraccia.

vol. I Pag.32 - Da ABBRACCIARE a ABBRANCARE (1 risultato)

poco / un abbraccio di lumi nell'aria torbida / sospesi. manzini, 10-41

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (1 risultato)

abbranca / sempre tirando su ne l'aria chiara. pindemonte, 2-356: la

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (5 risultati)

magalotti, 4-167: così per l'aria a volo ancor si tenne, reale

pirandello, 5-615: veniva un soffio d'aria; urtava quelle gocce abbrividenti; l'

tenerissima, abbrividente a ogni soffio d'aria, riprendersi tutto il battuto delle strade

del mare appena abbrividente per un alito d'aria inavvertito. linati, 30-70: la

. pratolini, 2-512: v'era un'aria umida che faceva abbrividire. -figur

vol. I Pag.35 - Da ABBRONZARE a ABBRUCIARE (1 risultato)

alto mi leva, e sì ne l'aria passa, / ch'arriva in parte

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (1 risultato)

la canicola abbruciavano di caldo grandissimo l'aria. goldoni, vi- 412: oh

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (3 risultati)

battendo furiosamente sul selciato, abbuiando l'aria d'un subito. sbarbaro, 1-90:

. botta, 5-393: abbuiossi l'aria, straordinariamente piovve. foscolo, iv-363

salvini, 39-v-192: volendo mostrare l'aria del viso rannuvolata, e per conseguente

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (1 risultato)

giacomo, i-197: « e n'aria fresca e ffina / ca vene 'a copp'

vol. I Pag.40 - Da ABEZZO a ABILE (2 risultati)

prima volta opere di legge per scrivere con aria d'intenditore sull'abigeato. bacchetti,

una filza di abili menzogne, con l'aria più ingenua che ci fosse. slataper

vol. I Pag.42 - Da AB INTESTATO a ABISSO (3 risultati)

di tal strida e furore è l'aria pieno, / che par che il mondo

e fa, quando e'vuol, l'aria chiara e bruna. poliziano, orfeo

, quanto sorge alto e sfacciato nell'aria. d'annunzio, v-1-783: ho veduto

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (1 risultato)

/ un fanciullo di luce e d'aria tenue. cardarelli, 6-97: stare in

vol. I Pag.44 - Da ABITARE a ABITO (1 risultato)

le procelle / movete, abitator de l'aria erranti. orsino, iii-290: e

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (1 risultato)

della persona, contegno, aspetto; aria (del volto). dante,

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (1 risultato)

borgese, 3-123: gu sbuffi d'aria calda che venivano daua cucina avrebbero fatto

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (2 risultati)

di demonio fuori di stregoneschi abituri senz'aria e senza luce. bocchelli, i-163:

e di buono sito e di buona aria. celimi, 2-25 (313):

vol. I Pag.51 - Da ABORTITO a ABRAXEA (1 risultato)

aiutata a salire in alto per l'aria elastica, e per l'acido minerale

vol. I Pag.53 - Da ABURTO a ACALEFA (1 risultato)

se [il cieco] annusa l'aria / e l'odore riconosce dell'acacia

vol. I Pag.56 - Da ACCADEMISMO a ACCAGLIARE (1 risultato)

per adesso! qualche parola così in aria... in via accademica. di

vol. I Pag.57 - Da ACCAGLIATO a ACCALORIMENTO (2 risultati)

se non forse i vapori sparsi per quell'aria, che si accagliavano alle fredde pareti

da quel suo starsene a lungo senz'aria. barilli, 6-163: il treno era

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (2 risultati)

la sua celerità pieghevole si accomuna all'aria piuttosto che alla terra. =

una accanto all'altra, accomunate in un'aria calma e sospesa.

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (1 risultato)

l'aiuta acconciare, / però che in aria la fame vedea. soderini, ii-102

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (1 risultato)

egiziana. idem, v-1-94: ha l'aria giuliva di una piccola balia brianzola acconciata

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (1 risultato)

radoppia, / e l'alza in aria e nel cader l'accoppia. redi,

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (1 risultato)

e alla locomotiva le varie tubazioni d'aria, idrauliche, elettriche, di cui

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (1 risultato)

allora l'armuzzi accortamente, -con quest'aria si potrebbe fare un'eccellente specialità farmaceutica

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (1 risultato)

.. e non più l'aria accostabile e chiacchierona. accostaménto,

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (1 risultato)

poco di cielo e un poco d'aria, ov'elle fussero accostumate di vivere

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (1 risultato)

s'addormentò col viso in aria, qualche altro s'andò ad accucciolare sotto

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (1 risultato)

transito / d'uccelli di palude nell'aria vuota / pianto di nuovi nati.

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (1 risultato)

. baldini, 4-126: in viso un'aria malinconica dove ci leggi quel suo acerbo

vol. I Pag.119 - Da ACEROSO a ACETILENE (2 risultati)

doghe, graniate di tartaro che acetava l'aria delle cantine. = voce dotta

da liquidi alcoolici (li ossida con aria). = deriv. da acetificazione

vol. I Pag.120 - Da ACETILENICO a ACETOSO (1 risultato)

di menta e di acetosella si arrestava nell'aria immobile. dessi, 5-136:

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (4 risultati)

l'olio] così col vino e l'aria, impedisce che questa eserciti la sua

sbarbaro, 1-28: si respira nell'aria, acidetto, l'odore del fieno novello

aiutata a salire in alto per l'aria elastica e per l'acido minerale volatile

più saputa in questi posti / dove l'aria non puzza che d'acido fenico.

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (1 risultato)

quasi una vibrazione della luce e dell'aria rivelasse da lontano un delicato acidulo odore

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (6 risultati)

: se bisognasse far uscir a l'aria aperta qualche triforme cerbero che latre,

all'acque, / le fiere all'aria e li splendori al sole. idem,

: non veggiamo che l'acqua fugge dall'aria, e l'aria dentro all'acqua

acqua fugge dall'aria, e l'aria dentro all'acqua se ne vola via;

può star né in acqua né in aria, e molto meno il fuoco? arici

forti riflessi d'acqua marina / che l'aria mi portava sugli occhi. marotta,

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (3 risultati)

e tunica di quella vescica piena d'aria, che la natura ha conceduta ad

l'oscurità, e ch'ella vegga l'aria. carletti, 76: e l'

per un effetto particolare della temperatura dell'aria: vi si comprendono dunque e le pioggie

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

vaso, e poi l'esposi a l'aria aperta a ricevere l'acqua dalla pioggia

, 257: commisto / vaga nell'aria e dappertutto abbonda, / generato con

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

menta? negri, 2-491: nell'aria, profumo misto d'acqua di colonia,

vol. I Pag.129 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

di quella più fine, intorbidar l'aria d'una stanza, con isfumar nebbie invisibili

vol. I Pag.130 - Da ACQUACCHIARE a ACQUAIO (1 risultato)

iddio azzurro più fine al colorito dell'aria, de'cieli, di quello ch'e'

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (1 risultato)

: un grande acquazzone avea rinfrescato l'aria e spento la polvere. negri,

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (2 risultati)

caduta della pioggia, e abbia raffrescato l'aria, noi diremo: oggi è venuta

sensi alla tenerezza delle luci e dell'aria. bacchelli, 1-iii-366: sancita l'impunità

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (1 risultato)

dove, senza esporsi all'ingiuria dell'aria, col solo rivoltar poche carte, si

vol. I Pag.142 - Da ACUITÀ a ACUTAMENTE (1 risultato)

incominciano, monotoni, a trafiggere l'aria col breve lamento acuminato. viani, 19-322

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (2 risultati)

, potenti a far questo increspamento nell'aria, sono moltissime; le quali forse si

tremore di qualche corpo che urtando nell'aria l'increspa, e per essa con gran

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (2 risultati)

. leopardi, 11-737 = ne'luoghi d'aria sottile, gl'ingegni sogliono esser maggiori

vero più acuti, tanto meno d'aria si racchiude. ojetti, ii-609: l'

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (6 risultati)

negli adagiamenti de'piani, nella soavità dell'aria. = deriv. da adagiare.

e la luce che ci avvolge e l'aria fresca che ci lava i pensieri,

si fonde come una preghiera nell'infinita aria gioconda. c. e. gadda,

, che dolcemente s'adagia per l'aria. ungaretti, i-i7: ogni colore

adagiati sui molli cuscini, con un'aria pigra e beata si lasciavano scarrozzare. emanuelli

la cima degli alberi adagiati dentro un'aria pura e trasparente. 2. disus

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (7 risultati)

il ritirare sé in sé medesima [l'aria], e il rinfoderarsi, per

addensamento, levano alle mal erbe l'aria per vegetare e per crescervi. beccaria

ufficio della macchina è di condensare l'aria sulla superficie superiore del vino, la quale

di mestieri, per vivervi, addensar l'aria con frequenti spugne bagnate. lanzi,

i quali, fermatisi nella mezzana region dell'aria, si addensano a quel freddo che

i-1465: ciascuna delle lontane [colonne d'aria] addensandosi alle vicine, senza un

modo continua a correre evaporata su per l'aria, e si raccoglie in nuvole,

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (1 risultato)

smantellati, senza parapetto, sospesi in aria a quattrocento piedi dal precipizio sembravano un

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (1 risultato)

si dovrebbero dimandar aerei, perché nell'aria veramente vivono. ballano, i-337:

vol. I Pag.156 - Da ADDIVINARE a ADDOBBATO (1 risultato)

con fasto e con festa a l'aria uscito, / gode, addobbato di

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (1 risultato)

in bel soggiorno / col suon l'aria addolcivi. saba, 578: ogni tuo

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (2 risultati)

, 3-80: la pietà / sola dell'aria addolciva i pensieri. 5

natura essere stata il temperare e addolcir l'aria col caldo. panciatichi, 211:

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (3 risultati)

che mettono addosso i pomeriggi trascorsi all'aria aperta. pea, 1-21: egli

: la sua freschezza si spandeva nell'aria ed entrava addosso come un piacere fisico

1-11 (44): in quella pessima aria m'era saltato addosso un poco di

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (1 risultato)

acuirsi, di sfuggire al contrasto dell'aria, di adeguarsi alla forma del fuso

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (1 risultato)

4-3-229: sarà tale l'impedimento dell'aria [al mobile descendente], che

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (4 risultati)

ascriva... all'aderenza dell'aria alla falda, che per un poco

. galileo, 800: l'aria è assai più tenue e fluida dell'acqua

,... assai più che l'aria leggierissima, aderisce. g.

per non esservi fraposta fra di loro aria o altro corpo fluido quale impedisca il vicendevole

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (1 risultato)

proteggere le ferite dal contatto dell'aria, a congiungere le parti carnose o

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (1 risultato)

, 352: l'altra [massa dell'aria] s'adima, ed al terren

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (2 risultati)

e sopra quel che va per l'aria monta, / e con gli spron gli

le foglioline... si stendevano all'aria, verdeggiavano al sole. gli uccelli

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (1 risultato)

amanti: / e se ne l'aria io veggio / o nube vaga o nembo

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (1 risultato)

conservare fino ad oggi una sua aria di adorabile provincia. sinisgalli, 4-99:

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (2 risultati)

e per gli adriaci liti / parea l'aria sgroppar tremoli accenti, / che del

, si fermò un poco per respirare l'aria adriatica. 2. etnol

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (2 risultati)

a un manifesto, avevano una certa aria di minaccia. = deriv. da

, inevitabile, quando vi grava l'aria della tempesta in un illividire del sereno

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (14 risultati)

1-3-35: dal monte al mare è l'aria temperata, / ché i venti adusti

orrende / splender cometa suol per l'aria adusta, / che i regni muta e

atto e l'arte di dare l'aria ad un luogo chiuso, un naviglio,

aggiunte al cemento provocano il raggruppamento dell'aria in bollicine minute, che, restando

, tr. (aero). dare aria, ventilare. - anche al figur

fra l'una e l'altra l'aria spirabile. linati, 8-32: la città

2. rifl. poet. elevarsi nell'aria. = deriv. da aere-,

apparecchio usato per provocare la circolazione dell'aria sia in ambienti chiusi, sia all'

in particolare il sistema di rinnovare l'aria all'interno di ambienti, di apparecchi

); circola zione d'aria; rinnovamento dell'aria (specie in

zione d'aria; rinnovamento dell'aria (specie in luoghi chiusi);

in luoghi chiusi); condizionamento dell'aria, ventilazione. linati,

plur. poet. e letter. aria, atmosfera (uno dei quattro elementi

due ore del dì, essendo l'aria serena e chiara un grande tuono si sentì

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (24 risultati)

): il tempo era chiuso, l'aria pesante, il cielo velato. [

di coloro che aere usano in prosa per aria! tranne qualche raro caso, ove

come quando aere denotasse il vano dell'aria, lo spazio in cui s'aggirano

o stanno sospesi i corpi più leggieri dell'aria), alla prosa gli è inutile

voce dotta, lat. àèr àéris * aria ', dal gr. dfjp dépo

, incrociatosi con air da aere 'aria '; la locuz. de bon{e)

sf. ant. canto, melodia; aria (musicale, cantata).

a cui l'ital. ha preferito aria (con analogo trapasso semantico: '

ha dato il fr. air * aria cantata '(docum. nel sec.

aeremòto, sm. sconvolgimento violento dell'aria, provocato dalle ripercussioni di forti scosse

. aèrio), agg. formato d'aria, che ha la natura dell'aria

aria, che ha la natura dell'aria; concernente l'aria, il cielo

ha la natura dell'aria; concernente l'aria, il cielo, l'atmosfera;

campanella, 2-50: lo spirito in aria esalato vive vita aerea, e oblia questa

2. che sta o vive nell'aria, sospeso nell'aria. s.

sta o vive nell'aria, sospeso nell'aria. s. agostino volgar.,

. che si leva alto e leggero nell'aria; elevato, eccelso; aperto,

4. che ha le qualità dell'aria: lieve, sottile, impalpabile,

; vano, inconsistente, campato in aria. anguillara, 14-161: quanto più

5. che concerne la navigazione dell'aria. d'annunzio, iv-2-1305: portato

. vasi aerei: destinati a contenere aria nel corpo animale e nelle piante.

aracee, ficus) rimangono libere nell'aria, in altre (come in molti

: che fa presa a contatto dell'aria. 10. pitt. ant.

chiamo aerea, imperocché per la varietà dell'aria si può conoscere le diverse distanzie di

vol. I Pag.188 - Da AEREOPLANANTE a AEROFOBO (42 risultati)

aeri colo, agg. che vive nell'aria (detto di pianta che sviluppa anche

aerìfero, agg. conduttore d'aria; contenente aria. 2

agg. conduttore d'aria; contenente aria. 2. bot. di

aero-primo elemento di parole composte significante 'aria ') e -fero (dal gr.

agg. che ha le qualità dell'aria; sostanza (gas, vapore) che

che ha la trasparenza e inconsistenza dell'aria. salvini, 24-294: aeriforme

incorporeo. 2. composto d'aria, aereo. nievo, 487:

, agg. che ha il colore dell'aria, celeste. a.

/ dei carpini che accennano / lo spul'aria (e di qualunque altro fluido gassoso

aero- (gr. dwjp dépo; 'aria ') genere di batteri eubatteriali

dcepo- (deriv. da àrjp 'aria ') e paxttjpiov 'bastoncino '.

. -i). chi si leva nell'aria con mezzi artificiali. = voce

àepopàtrj? * colui che cammina nell'aria '. aeròbico, agg. (

e svilupparsi se non in presenza dell'aria (come i batteri che provocano la

dcepó- 3io; 'che vive nell'aria '(gr. dcrjp dcépo; '

'(gr. dcrjp dcépo; 'aria 'e 3co <; 'vita'

dcépo5 (deriv. da dtfjp 'aria ') e -3i&ok; 'mezzo di

e capacità a vincere la resistenza dell'aria nelle alte velocità. panzini,

intende la riduzione della resistenza opposta dall'aria alla velocità dei nostri sempre più perfetti

aerocèle, sm. anat. cisti contenente aria (formazione a danno della trachea o

aero- (gr. dwjp àépo? * aria ') e dal gr.

plur. -i). vescichetta piena d'aria che serve a diverse alghe per tenersi

ampolle certi rigonfiamenti o vani ripieni d'aria proprii delle foglie, e particolarmente della

da aero- (gr. dtfjp dépoq 'aria ') e cisti (v.)

sf. qualsiasi aeromobile più pesante dell'aria, quindi a sostentamento aerodinamico, ottenuto

sostentamento aerodinamico, ottenuto dalla reazione dell'aria contro adatte superimi in movimento rispetto all'

contro adatte superimi in movimento rispetto all'aria stessa (l'aerodina può essere munita

a sostentamento dinamico ottenuto dalla reazione dell'aria su delle superimi in movimento relativo.

. àr) p dépo5 * aria 'e s6vap. ii; 'forza

aero- (gr. dwjp dépo; 'aria ') e spóp. 05 * corsa

medie. eccessiva e involontaria deglutizione d'aria (con conseguente tensione degli organi della

gr. dw) p àépo; 'aria ') e tpaylct (da qjayetv

-per estens.: che divora aria, che toglie aria. sinisgalli,

.: che divora aria, che toglie aria. sinisgalli, 6-138: sono aerofagi

gr. dtf) p ótepo; 'aria ') e -fililo (gr.

. bot. che vive a contatto dell'aria (pianta, organo vegetale, ecc

aero- (gr. dtfjp àépo; * aria ') e filtro (v.

da aero- (gr. dtfjp dcépo5 * aria ') e fisica (v.)

); che si sviluppa a contatto dell'aria (come le foglie delle piante acquatiche

. dev) p dcépoc * aria ') e < puxóv 'vegetale '

medie. paura morbosa del contatto dell'aria in movimento (è sintomo di varie

gr. dwjp dcépo; * aria 'e 96305 'timore *.

vol. I Pag.189 - Da AEROFONISTA a AEROPORTO (35 risultati)

vibrante è costituito da una colonna d'aria (tromba, flauto, ecc.)

aero- (gr. àfjp àépo " * aria ') e -fono (gr.

sott'acqua o in ambienti dove manchi aria respirabile. = voce dotta, comp

(gr. àf] p dépo- 1 aria ') e qjóposufi, deriv.

aerogastrla, sf. medie. presenza di aria nello stomaco (conseguenza dell'aerofagia)

. dal gr. dwip dépo; 'aria 'e yacrrijp yaorpóp 'stomaco '

apparecchio funzionante per mezzo di pompa ad aria compressa, usato per fissare colle e

gr. do) p dépo? 'aria 'e ypdécpeo 'scrivo '.

(gr. dwjp dépoc * aria ') e -logia, (gr.

i fenomeni atmosferici (i segni dell'aria, le meteore, ecc.).

osservazione dei fenomeni atmosferici (segni dell'aria, vapori, nubi, meteore,

, si chiama idromanzia: se in aria, aerimanzia. ottimo, i-359: altri

aero- (gr. àfjp dtépo? * aria ') e meccanica (v.

non vuol dire altro che mele dell'aria, sieno una cosa medesima.

àepófiexi 'manna '('miele dell'aria, del cielo'); cfr.

che misura le variazioni di densità dell'aria. paoletti, 2-2-122: serve

paoletti, 2-2-122: serve per estrar l'aria e forzare il vino a fluire da

aero- (gr. dwjp àépo? * aria ') e jxétpov * misura '

aerostati, gli aeromobili più leggeri dell'aria, la cui sostentazione è dovuta alla

aerodine, quando sono più pesanti dell'aria e devono la loro sostentazione ad azioni

il sostentamento statico o quello dinamico dell'aria, sia atta a trasportare cose o

aero- (gr. drjp àépo? 'aria ') e motore (v.)

m. -i). chi viaggia nell'aria per mezzo di un aerostato.

, e dentro essa quasi naviga per aria. panzini, ii-158: morto come muore

l'aereonauta per mancanza di pressione dell'aria. = cfr. fr. aéronaute

è dato di innalzarsi per correre l'aria in palloni volanti. panzini, iv-io

aero- (gr. dwjp dépoc; * aria ') e nave (v.)

piccoli organismi che vivono sospesi a mezz'aria (nel pulviscolo atmosferico).

aero- (gr. dtfjp àépoi; * aria ') e plancton (dal gr

(aeromobile del tipo più pesante dell'aria o aerodina, munito di motopropulsore)

) capace di muoversi e dirigersi nell'aria con mezzi propri. panzini,

l'apparecchio da volo più pesante dell'aria, contrapposto al dirigibile, che è l'

l'apparecchio da volo meno pesante dell'aria. in origine (fine secolo scorso

il rumore. stuparich, 2-390: nell'aria avvertì un leggero tremito sonoro. cercò

(dal gr. dftjp àépoc 'aria, aere ') e -piane (radic

vol. I Pag.190 - Da AEROPOSTALE a AFA (34 risultati)

aeroreattóre, sm. reattore che utilizza l'aria atmosferica come massa principale per ottenere

al microscopio, i corpuscoli sospesi nell'aria. = voce dotta, comp.

gr. dtf) p dépoc; 'aria ') e tema di oxotréco *

, dal lat. àèr, àèris * aria '(cfr. aere).

gr. dtf) p àépo? 'aria ') e sol (abbreviazione di

un mezzo aeriforme (in particolare nell'aria). tommaseo [s.

, parte dell'idrostatica propriamente riguardante l'aria atmosferica. = voce dotta,

-ci). che concerne la statica dell'aria e gli aerostati; che si sostiene

e gli aerostati; che si sostiene in aria. cesarotti, i-93: noi dobbiamo

bocche del popolo, come per l'aria. botta, 5-440: fuochi copiosissimi s'

. figur. aereo, leggero come l'aria; vuoto, vano. giusti

, contenente un gas più leggero dell'aria) che può innalzarsi per la spinta

innalzarsi per la spinta statica che riceve dall'aria ambiente: gli aerostati si distinguono in

...; mentre i palloni ad aria riscaldata con fiamma diconsi comunemente mongolfiere

riscaldata con fiamma diconsi comunemente mongolfiere in aria simili palloni. d'annunzio, iv-1-1030:

genericamente ogni aeromobile che si sostiene nell'aria staticamente. = voce dotta,

gr. dw) p àépot; * aria 'e -otoctoc 'che sta (

e -otoctoc 'che sta (nell'aria) '; e aérostate (nel 1784

aero- (gr. dcyjp dépo? 'aria ') e tassi (t<4£i <

(gr. cw] p àépog 'aria ') e tkyyv \ 1 arte '

. sistema di cura che utilizza l'aria atmosferica. = comp. da

da aero- (gr. dtfjp àépos * aria ') e terapia (v.)

ri- scaldamento a circolazione forzata d'aria: com posto da un

trico) che riscalda l'aria, e da un ventilatore o da

aero- (gr. dtfjp dépo? 'aria ') e { tepp-ót;

aeròtono, sm. fucile ad aria compressa. = voce dotta,

da aero- (gr. dtfjp dépoc 'aria ') e tóvoc 'tensione

da aero- (gr. dtfjp dépoc * aria '), tóvoc * tensione

(l'organo si volge verso l'aria più pura e respirabile).

aero- (gr. dtfjp àépot; * aria ') e tropismo (v.)

, sf. calura pesante e opprimente, aria ferma e greve che toglie il respiro

proposito dell'afa, o sia dell'aria bassa, calda e soffocante, come

da aero- (gr. dcfjp dépoc 'aria ') e tervolta, anche fra

monti, c'è un senso strano d'aria mometro (v.). greve

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (2 risultati)

soffrire per il caldo soffocante e l'aria greve. viani, 19-405: la

che quella signorina grassa e rossa e dall'aria superba fosse così affabile e buona.

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (3 risultati)

da esteriore lavoro, senza punto darsi aria d'affaccendato. idem, 1-76:

di non accorgersi... dell'aria affaccendata di lei, dell'insolito va e

strade dove appena t'affacci respiri un'aria di malaugurio. c. e. gadda

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (3 risultati)

bestemmie, / alto il naso nell'aria. 2. figur.

. corazzini, 3-105: seguivano con aria / di danza / un loro monotono giro

quella! oh! egli m'ha aria del bel poltrone. affamatóre, agg

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (1 risultato)

], non aveva per nulla l'aria impacciata o supplichevole: macché! glie

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (1 risultato)

sei un affarista; tu hai tutta l'aria di uno povero galantuomo. b.

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (1 risultato)

in questo... paese, l'aria di cui nulla affatto si confà colla

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (1 risultato)

maschera / di sorriso / affetta ancora un'aria disinvolta / prima che scada il facile

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (2 risultati)

,... scusandosi, con un'aria d'indifferenza, portata fino all'affettazione.

primaticci, / de'nugoli e dell'aria affettatori. zione ad affezionarsi, a

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (3 risultati)

ci sta attento conosce il tempo che in aria si muta, onde quelli che hanno

, affetti dalla quiete o scompiglio dell'aria a cui lo spirito loro è attaccato,

2-190: dunque è verisimile che l'aria affetta di quella passione, sendo serena

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (1 risultato)

al più per affe- zioncelle fatte per aria. tommaseo [s. v.]

vol. I Pag.209 - Da AFFIDATAMENTE a AFFIGGERE (1 risultato)

, affievolendo tremò a lungo a mezz'aria. 2. figur. indebolirsi

vol. I Pag.212 - Da AFFINATOIO a AFFIOCARE (1 risultato)

, i-139: è dunque tra l'aria e gli altri corpi una certa affinità,

vol. I Pag.213 - Da AFFIOCATO a AFFISARE (1 risultato)

, 2-9: è maggio, e nell'aria notturna, senza alito di vento,

vol. I Pag.215 - Da AFFITTARE a AFFIZIARE (1 risultato)

a guardarle. civinini, 1-243: quell'aria di usato e di volgarità equivoca ch'

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (1 risultato)

par credibile, che tanta affluenza d'aria velocitata ci si cagioni da piogge affri-

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (4 risultati)

affocanti del fieno mietuto si spandevano nell'aria. affòcanteménte, avv. letter

e leggier'rade le piagge / l'aria che il vampo del gran sirio affuoca.

... con tanta violenza che l'aria ne era affocata. bocchèlli, 1-i-66

d'estate. papini, 28-25: l'aria era ferma nell'affocato stupore delle giornate

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (3 risultati)

stanza era buia, piena d'un'aria tiepida e un poco affogante. idem,

, iii-34: tu fai tuoi castelli in aria, ma credi a me, che

; e volevamo tener chiuso, perché l'aria era un po'fredda. d'annunzio

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (1 risultato)

, angusto; senza luce e senz'aria. vasari, ii-777: messe dipoi

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (3 risultati)

qualche passo, guardava un momento l'aria intorno, poi riabbassava il vasto muso

braccio nell'acqua per sollevar di colpo in aria il rospicino dalla pancia giallonera. fracchia

fasci di raggi che parevano traversar l'aria e affondarsi con peso di strali.

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (1 risultato)

fermare il remo con la pala in aria quando l'imbarcazione sta ferma o procede

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (1 risultato)

infocati,... agitava in aria un martello. civinini, 1-287: esseri

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (1 risultato)

alta. tozzi, 2-81: aveva un'aria così compunta e affranta che faceva compassione

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (2 risultati)

cento rote e cento / per l'aria intorno, e si dibatte in vano,

alta e gli affreschi del fregio prendono aria e distanza. bellramelli, i-142: completava

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (1 risultato)

/ venia ver lui, per l'aria affusolato. cellini, 1-43 (117

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (5 risultati)

panzini, i-164: la lucentezza dell'aria mattutina avea dato luogo ad un'afosità

sole crudele e abbagliante, stagnava nell'aria di quel pomeriggio un'afosità bassa,

: nei meriggi afosi, quando l'aria trema tutta di calore. papini, 20-573

movemmo, lenti lenti, in quell'aria afosa da terremoto. = deriv

mi par credibile, che tanta affluenza d'aria velocitata ci si cagioni da piogge affricane

vol. I Pag.230 - Da AFRODISIO a AGATA (1 risultato)

mosto. vittorini, 1-81: e nell'aria c'è un afrore di aceto,

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (1 risultato)

scimmiottano le àgavi con una pretenziosa aria da tropici. sbarbaro, 1-168: le

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (1 risultato)

: chi filosofa con la pressione dell'aria, se ne spaccia in maniera molto

vol. I Pag.235 - Da AGGANGARE a AGGETTARE (1 risultato)

crusca]: il solo freddo dell'aria cagionò questa aggelazióne. — deriv

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (2 risultati)

! verga, i-58: spirava un'aria di musoneria in casa sua che agghiacciava

selve ombrose e sole, / quando l'aria si scalda, e quando agghiaccia.

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (2 risultati)

. dentro, voi non avete che un'aria fredda, agghiacciata, di sepoltura:

cani tacevano. vittorini, 1-14: l'aria è così agghiacciata che ai nostri pennoni

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (1 risultato)

giunga, / al cui nuovo apparir l'aria s'aggiorna. tasso, 948:

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (3 risultati)

: il quale s'aggira sempre in quell'aria: il suono, e la voce

, e la voce nasce da percussione d'aria, e l'aria percossa ribalza indrieto

nasce da percussione d'aria, e l'aria percossa ribalza indrieto e distendesi in giro

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (1 risultato)

2-205: ombre e lumi componitori dell'aria de'volti, della quale tu non

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (1 risultato)

una malta (che faccia presa all'aria o sott'acqua). agglomerare

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (1 risultato)

/ dal subito rigor la circostante / aria appanna la tazza, e vi si

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (4 risultati)

d. bartoli, i-431: [l'aria] non che potersi scaricare delle brutture

. campanella, 2-180: sendo l'aria infetta, subito lo spirito s'aggrava,

a dirittura, come se infra l'aria nata fussi. sannazaro, 10-171: tagliate

questa ci volle dire che fosse l'aria, la quale aggravandosi sopra tutte le

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (1 risultato)

dalle parti conterminanti più aggravate, l'aria concorrerà verso il centro della provincia riscaldata

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (1 risultato)

ai piedi della moglie che aveva acquistata l'aria soddisfatta e meticolosa delle bottegaie.

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (2 risultati)

si osserva quando la canna è piena d'aria. -oltre ogni agguàglio, senza

per la coda e la lanciava all'aria. paolieri, 2-99: agguantò la frusta

vol. I Pag.256 - Da AGIAMENTO a AGIBILITÀ (2 risultati)

agio dell'acqua, e per la sana aria, e che la corte avea

, dove, senza esporsi all'ingiurie dell'aria, col solo rivoltar poche carte,

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (2 risultati)

alzate sopra una canizie vituperosa, agitava in aria un martello, una corda, quattro

piano, vinte, intorpidite dalla pesantezza dell'aria. d'annunzio, iv-1-59: agitava

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (1 risultato)

. negri, 2-562: tutt'aghi l'aria, d'un freddo fisso, sotto

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (1 risultato)

ha]... la vescica dell'aria... la sardina, l'

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (2 risultati)

/ la folle cometa agostana / nell'aria ancora serena. 2. pianta

nei quieti meriggi di estate soffiava l'aria calda e profumata del fieno agostano ch'essiccava

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (1 risultato)

ostinati stoici. viani, 14-400: l'aria fresca e il viaggio gli avevano aguzzato

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (1 risultato)

santo francesco col fiato levò frate masseo in aria. bruno, 158: ah

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (6 risultati)

aierino, sm. dial. spirito dell'aria, angelo restato a mezza via

: e li aierini, del color dell'aria, / frullano via, dando una

= deriv. da àiere, àere 'aria '(v. aria).

, àere 'aria '(v. aria). aiétta, sf.

loglio '. aira, v. aria. airale, sm. dial.

aire, la forza; c'è l'aria, un elemento leggero; ci sono

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (1 risultato)

/ ch'aiutando il silenzio e l'aria nera / lei salva al fin ne

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (1 risultato)

corre ad unirsi insieme e aiutarsi contra l'aria avversa e contra il corpo in cui

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (6 risultati)

quale alia distesa trova maggiore somma d'aria e per conseguenza viene a scontrarsi in

l'alie son più veloce a priemere l'aria che l'aria a fuggire di sotto

più veloce a priemere l'aria che l'aria a fuggire di sotto l'alie,

fuggire di sotto l'alie, l'aria si condensa e resiste al moto dell'alie

d'esse alie, superando la resistenzia deh'aria, si leva in contrario moto al

rane, / non un fil d'aria, non un frullo d'ale: /

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (2 risultati)

a volo / non pur de l'aria i più ventosi campi, / ma del

al vento / correndo nel peso dell'aria immota. / nessuno mai vide posare

vol. I Pag.281 - Da ALA a ALABASTO (1 risultato)

ali. cicognani, 12-25: l'aria e le piante, familiarmente spirando, quasi

vol. I Pag.282 - Da ALABASTRAIO a ALACRE (1 risultato)

era una bella e giovane signora dall'aria sentimentalissima, dal colore alabastrino, dagli

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (1 risultato)

rimescolano forme e colori e mettono nell'aria quasi un'alacrità di partenza. stuparich,

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (3 risultati)

l'alba colora / di purpureo splendor l'aria smarrita. idem, 6-it170: ecco

idem, 20-5: non fu mai l'aria sì serena e bella / come a

d'ogn'intomo: / questa è l'aria, borea tace, / teti è

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (2 risultati)

, con quell'albagia, con quell'aria, con quel palo in corpo, con

cane- paiole a lunghi sciami per l'aria. -anche albatrèlla. betocchi

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (1 risultato)

al vento, monelluccia che butta all'aria le vesti. bacchetti, 1-iii-475: le

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (3 risultati)

, infiniti / spirti, parte che 'n aria alberga ed erra, / parte di

aurora, / aure, de l'aria albergatrici erranti. = deriv.

, covato in cento camere, riempiva l'aria e tagliava il fiato.

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (1 risultato)

oscilla / da assonnata riva, / alata aria / amare fronde esala.

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (3 risultati)

cavalcanti, iv-47 (5-5): aria serena quand'appar l'albore, / e

dalla terra e si diffondeva per l'aria. d'annunzio, iv-2-262: un

la oscurità della notte che si mostra nell'aria. machiavelli, 722: lo menai

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (1 risultato)

, alda- cissimo; aveva più aria di gran soldato che di scultore.

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (1 risultato)

] gran folla alemanna, coi nasi in aria. = lat. mediev. alamannus

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (1 risultato)

a dirittura, come se infra l'aria nata fussi. nievo, 86:

vol. I Pag.303 - Da ALGEBRISTA a ALIANTE (2 risultati)

sostiene per la semplice reazione dinamica dell'aria sulle ali). -aliante libratore

da trar forza per vincerla: l'aria. studio ed esperienza hanno foggiato,

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (4 risultati)

con l'aria sostegno e guida, e mutare in volo

dal moto relativo delle ali rispetto all'aria. = voce introdotta nel 1931

, 1-99: oh afide ali dell'aria / ora son io / l'agave che

così in confidenza, che nell'alidore dell'aria si smarrisce. fagiuoli, 3-6-131:

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (3 risultati)

olio d'oliva, ardevano dolcemente nell'aria umida del sacrario. alimentatóre,

scorciatoie, ristorando esteriormente le piante coll'aria vaporosa, colle guazze e con certe scosserelle

alimenti / fatto ordinatamenti: / d'aria, d'acqua, e di foco /

vol. I Pag.309 - Da ALISTERESI a ALITO (10 risultati)

e per questa ragione ancora chiamano l'aria spirito, perché è sottile e perché

è sottile e perché el fiato è aria respirata e attratta dallo animale, però

2. soffiare lievemente (dell'aria, della brezza, del vento)

refrigerante. idem, iv-2-10: nell'aria bianca alitava una freschezza che metteva de'

ojetti, i-818: pel mio respiro l'aria si fa troppo sottile, come l'

michelangiolo. 2. soffio lieve d'aria, di vento, di brezza;

degli aliti, che sono per l'aria, ricever possano un grand'impeto a

l'impeto e deposte le impurità dell'aria, onde questa passi di poi con placido

, 1-125: un alito leggerissimo di aria le fa raffreddare. arici, 16

chiusa, simile a un alito d'aria fra i gigli. 3. figur

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (2 risultati)

lento / ogni foglia, che 'n aria agita il vento? segneri, iv-4-332:

gesto, d'un sorriso, d'un'aria della testa, d'una piega del

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (2 risultati)

allampanato; aveva un pizzo nero, un'aria languente. calvino, 1-95: un

idem, 2-365: strada fatta per l'aria da'volatili che discendano col loro allargamento

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (1 risultato)

marino, 6-108: s'allarga l'aria in un seren vivace / e fioreggiano

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (1 risultato)

: tutta la vita m'aveva l'aria di una di quelle sciocche allegorie che

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (1 risultato)

allegrarsi. fontanella, iii-359: l'aria in vista s'allegra, / dal

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (1 risultato)

. marino, 357: rompon de l'aria mesta / i silenzi lugubri / di

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (1 risultato)

trascina il ciclista nel suo risucchio d'aria per consentirgli di raggiungere una velocità d'

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (2 risultati)

allettante sono tirati, e alla magia dell'aria musicale se ne vanno, e incappano

tempo era sereno e il fresco dell'aria allettante vi eravamo rimasti molto più a

vol. I Pag.329 - Da ALLINGUATO a ALLOCCO (1 risultato)

valgono ancora tutti insieme un bottone nell'aria. = deriv. da allocco

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (1 risultato)

e d'oro che si sciogliessero nell'aria. viani, 19-322: dalla terra

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (1 risultato)

dal passar dei treni volavano frullando in aria con quel loro volo sforzato e come folle

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (1 risultato)

/ che non bisogna che per l'aria io poggi /... / che

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (3 risultati)

prendere una boc cata d'aria. = deriv. da lontano

tozzi, ii-321: cerco di respirare all'aria aperta e non mi lascio mai alloppiare

quel duce all'udienza ammesso. / con aria allor di dignità ripiena, / come

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (1 risultato)

/ sfavillano le stelle, allor che l'aria / è senza vento. leopardi,

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (2 risultati)

un luminoso rigore capace di trasferirle in un'aria strana e allucinativa, come accade a

sera / sorvoli i tetti, e l'aria allumi e tinga. tasso, 15-34

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (2 risultati)

e lento / ogni foglia, che 'n aria agita il vento? carducci, 126

che si sciolgono nell'acqua e nell'aria, sfioriscono facilmente (è usato nella

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (4 risultati)

empiendosi di raggi, / là dove l'aria allumina vermiglia / boschi di faggi.

è nebbia o notte, che quando l'aria è purificata e alluminata. idem,

: li alberi alluminati dal sole e dall'aria, avendo le foglie di colore oscuro

, saran da una parte alluminate dall'aria, e per questo tale alluminazióne participerà

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (1 risultato)

primavera: giornate che s'allungano, aria che si riscalda, prati che rinverdiscono

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (2 risultati)

/ le foglie, le gru assalgono l'aria: / in lume d'alluvione splendono

vano); fantasticare, far castelli in aria. nomi, 1-77: e

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (2 risultati)

si decideva a scrivere: guardava in aria, almanaccando. fanzini, i-332: noi

idem, iii- 372: ogni uomo aria desiderio che morendo el corpo, vivessi

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (2 risultati)

fino a descrivere un semicerchio nell'aria); l'asse stessa o l'attrezzo

d'accordo cominciano a pignersi così nell'aria ondeggiando... son gattimam- moni

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (1 risultato)

considerare i moti delle sfere da un'aria men carica di vapori troppo alteranti,

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (1 risultato)

quelle fanciulle. esse erano alterate dall'aria calda e densa, come da un falso

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (1 risultato)

, l'alterco recente era ancora nell'aria e non riuscivamo ambedue a dimenticarlo del

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (2 risultati)

. meninni, iii-430: segnava in aria armonioso il volo, / sciogliendo a

... col mento in aria, dal quale pendeva una gran pappagorgia,

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (1 risultato)

che possono distribuirsi tra le particelle dell'aria, e di tali alternazioni che possono tra

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (1 risultato)

altera. palazzeschi, i-550: quell'aria altèra, che... faceva pensare

vol. I Pag.356 - Da ALTEZZOSAMENTE a ALTITUDINE (1 risultato)

ed altezzosi dànno alla città una lieve aria conventuale. palazzeschi, 3-63: i

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (3 risultati)

quattro bestemmie, / alto il naso nell'aria. aristocrazia e del popolo.

aviso / che non bisogna che per l'aria io poggi / nel cerchio de la

dall'alto, nel vano immoto dell'aria, per l'ampio silenzio della notte,

vol. I Pag.359 - Da ALTO a ALTORILIEVO (1 risultato)

bocche di trombe a vento per l'aria alla sottocoverta d'un bastimento. idem

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (2 risultati)

; altrettanto calma e tiepida è l'aria. bocchelli, 1-iii-22: la giudiziosa

idem, 12-84: come per l'aria... / fuggon li storni dall'

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (3 risultati)

, 209: si respira una dolce aria /... / un'aria

aria /... / un'aria d'altro luogo e d'altro mese

mese / e d'altra vita: un'aria celestina / che regga molte bianche ali

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (1 risultato)

di altura da questa parte trovammo l'aria temperatissima. = lat. volgar

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (6 risultati)

l'alzaia, / non già per aria. l'aria è aria, nulla.

/ non già per aria. l'aria è aria, nulla. / ma l'

non già per aria. l'aria è aria, nulla. / ma l'acqua è

vento / correndo nel peso dell'aria immota. baldini, 4-105: subito la

ha alzato gli occhi addosso, con un'aria tra meravigliata e impaziente. quasimodo

tante mie probabili speranze andate tutte in aria, e il trovarmi vecchio...

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (1 risultato)

d'alzarsi. linati, 30-218: l'aria ha incominciato a farsi fresca, s'

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (1 risultato)

295): « vide sospeso per aria, e sostenuto da ritorte di rami,

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (1 risultato)

: gli amanti vanno lieti / nell'aria di settembre, i loro gesti /

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (2 risultati)

un odore amaro di bossi stagna nell'aria quieta. bontempelli, 6-22: ogni

di certi fiori bianchi che spandevano nell'aria un odore amaro, quasi repugnante.

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (1 risultato)

, era l'unica; era l'aria che egli respirava, il sangue che lo

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (2 risultati)

amazzone, che le dava una cert'aria di spavalderia. di giacomo, i-717:

, 30-157: io stavo per buttar all'aria il mucchio e trarlo fuori [lo

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (1 risultato)

, che si fa d'acqua e d'aria, ambedue corpi molli. marino,

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (6 risultati)

, che, per dir così, dall'aria ambiente viene alle piante. c.

quella che fanno le parti ambienti dell'aria per andare a riempire il vuoto. baldinucci

. magalotti, 21-132: e perché l'aria ambiente, trapelando traile due superficie,

... da quelli ambienti d'aria e dalle nevi ch'e'passano, si

: si procuri che l'ambiente dell'aria, in cui son situate le tina,

notte. idem, iv-2-1253: l'aria è ambigua, calda e fredda a volta

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (1 risultato)

ambito del corpo suo, mentre vive nell'aria? pascoli, 157: contentatevi del

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (1 risultato)

colore ideale che più felicemente armonizza con l'aria veneziana. idem, iv-1-829: la

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (2 risultati)

govoni, 2-222: caravelle inverdite dell'aria / alla scoperta di americhe azzurre.

pisis, 137: voli di tordi nell'aria d'ametista. 3. prov

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (1 risultato)

sassetti, 76: io veggo per aria andarvi a fiesole con qualche

vol. I Pag.392 - Da AMICO a AMILENE (1 risultato)

, tranghiottire il bere e ammettere l'aria. 2. amigdale { tonsille

vol. I Pag.394 - Da AMITTO a AMMACCHIARE (1 risultato)

il peso assoluto di tanta mole d'aria non compressa, quant'era quella che nella

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (1 risultato)

sempre a me; e non aveva l'aria di ammaestrarmi ma di ragionare con una

vol. I Pag.396 - Da AMMAESTRATURA a AMMALATO (3 risultati)

su lenta ed ammaina / cenci nell'aria infida. calvino, 1-131: ammainò

vi morì e ammalò per corruzione d'aria ch'ebbe nella detta oste. idem

: dove noi eramo alloggiati era l'aria cattiva, e per venire verso la state

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (1 risultato)

/ e sgombrate ogni vel che l'aria ammanta. marino, 321: certo (

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (1 risultato)

bencivenni [crusca]: un'aria quasi pestifera, ammaz- zatrice di popolo

vol. I Pag.407 - Da AMMEZZATO a AMMINISTRANTE (1 risultato)

e guardava il libro e lui in aria sospettosa, stando ad ascoltare con quel lieve

vol. I Pag.409 - Da AMMINISTRATORIO a AMMINUIRE (3 risultati)

cristalli bianchi; esposti a lungo all'aria e alla luce imbruniscono; solubili in

e alcool; per lunga esposizione all'aria divengono violetti; sono usati per tingere

para-amminosalicilico: polvere biancastra (imbrunisce all'aria), insolubile in acqua (ha

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (1 risultato)

941: incantato, con gli occhi all'aria intenti a tutta quell'ammoina.

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (3 risultati)

, seguitavano e s'indugiavano per l'aria lunghissimamente, e s'ammollivano lusinghevolmente di

produce, in piccole quantità, nell'aria, nei terreni, nelle acque naturali;

sua, come egli è messo all'aria diventa grave, quasi d'incredibil peso.

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (2 risultati)

], ammonticante, dea / dell'aria, che conduci l'erba a frutto.

rimorchio si era capovolto con le ruote per aria e tutto il carico, pelli da

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (9 risultati)

detto di esalazioni fetide che inquinano l'aria. bibbiena, xxi-1-73: amore è

/ e di sali malvagi / ammorba l'aria lenta / che a stagnar si rimase

fetore dell'orda immonda aveva ammorbato l'aria argentea dell'isola di francia. panzini,

cattivo... che ammorbava l'aria. govoni, 3-237: ammorbò l'aria

aria. govoni, 3-237: ammorbò l'aria un puzzo acre di zolfo. palazzeschi

sentite questo orribile fetore che ammorba l'aria? sentite che cosa riprovevole? pratolini

sfiatatoio sulla nostra strada, ammorbano l'aria. 4. intr. anche

, 40-ii-14: ammorbatasi... l'aria di quel pesti- lenzioso ciel di sciaoceo

, 4: quanta avvien che olezzante aria rinnove / timo, o rosa, o

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (1 risultato)

nelle armi): a molla, ad aria, a olio, ecc.

vol. I Pag.420 - Da AMMOSTATO a AMMUSARE (2 risultati)

gran parte del suo flogisto e della sua aria essenziale. ammostatóio, sm.

fussino ammulinati e trasportati per l'aria: il che niente altro significa che la

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (1 risultato)

era una melodia indistinta, un'obliata aria di danza, a cui mancavano alcune

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (2 risultati)

, dal gr. tip. vrj aria 'oblio, perdono, indulto'(da àpriv

l'àmola d'acqua, e l'aria si smaltirà per la bocca d'essa àmola

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

amor disciolti. petrarca, 310-7: l'aria e l'acqua e la terra è

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (1 risultato)

lassù veloci, o lente. / l'aria, l'acqua, la terra e

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (2 risultati)

560: apparve a un tratto per aria [un magnifico palazzo] portato da cinquantamila

di un tempo, aver già diffusa un'aria nuova d'intimità. panzini, iii-319

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (1 risultato)

sorsi,... questa famosa aria di parigi. 3. figur

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (1 risultato)

6. ant. bollicina d'aria formata nel vetro, nel ghiaccio e

vol. I Pag.436 - Da ANACRONISMICO a ANAGALLIDE (1 risultato)

dell'ossigeno anagallide dell'aria, ma respirano anch'essi l'ossigeno,

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (1 risultato)

di cattivo conio, figurarsi analfabetismo che all'aria, ed in parte si ottiene per mezzo

vol. I Pag.441 - Da ANAPLASMA a ANASARCHICO (1 risultato)

un carabiniere mangiava spaghetti al sugo con aria lugubre e feroce; come se si

vol. I Pag.443 - Da ANATOMIA a ANATOPISMO (1 risultato)

è nell'omo a volersi sostenere infra l'aria con battimento d'alie. g.

vol. I Pag.444 - Da ANATOSSINA a ANCESTRALE (1 risultato)

vestito a fisciù che le dava un'aria subordinata, da anceha. landolfi,

vol. I Pag.445 - Da ANCHE a ANCIDITORE (1 risultato)

che vibrando permette il passaggio forzato dell'aria entro un tubo: si usa come imboccatura

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (1 risultato)

il vino. / ma, presa l'aria, egli mesceva andante. 4.

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (2 risultati)

, sorelle, / pria che l'aria che suda ai novi albori / al sol

collegio si discorda, / e vansi in aria a far guerra le pecchie. idem

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

. marcello, 91: volendosi illuminar l'aria tutta oltre il prospetto, vi andrebbe

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

grandissima pistilenzia percosse; non che l'aria fosse più o meno temperata che soglia

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (3 risultati)

non posso, con la testa per aria. -andare da una parola all'

violento tossire. -andare in aria: detto di una cosa rimossa con

: troncogli il capo, ch'andò in aria a spasso. -andare in

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

tu fossi una fanciulla, a l'aria, a le parole, a i modi

il suono di essi, ciò è l'aria e quello che noi diciamo l'andare

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (1 risultato)

: in verità colui che ha più l'aria e l'andatura di re è il

vol. I Pag.460 - Da ANDITO a ANDROGINIA (3 risultati)

e le 'nvolture e i tanti castelli in aria. foscolo, v-170: e si

75: il tuo lene / respiro nell'aria lo sento / assonare al ronzìo

uno anello o in una laminetta d'aria cagiona un certo colore, quello medesimo lo

vol. I Pag.463 - Da ANELLO a ANELLO (1 risultato)

leggiadra, e subito si disfece nell'aria. comisso, 12-9: vi erano dolci

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (2 risultati)

adunque (lasciati que'pazzi anfanamenti in aria) che chi nasce di buona schiatta,

anfanasse a secco, o che l'aria di vinegia, donde mostrava venire,

vol. I Pag.466 - Da ANFANI A a ANFISBENA (1 risultato)

possono sviluppare tanto in acqua quanto all'aria libera; piante acquatiche fornite di due

vol. I Pag.468 - Da ANFRATTUOSITÀ a ANGELICA (1 risultato)

fabbrica anfrattuosa, porta seco parte dell'aria sua prossima. d'annunzio, iv-1-995

vol. I Pag.469 - Da ANGELICALE a ANGELO (2 risultati)

il più angelico tra i visi dell'aria per mezzo a due lembi simili a due

stigi / tutti han pieni de l'aria i campi immensi / e dan forza

vol. I Pag.470 - Da ANGELORO a ANGHERIA (3 risultati)

, 102: una gemma rigò l'aria stillando / sui ghiacci e le riviere dei

, non più legno visibile ma astro d'aria nell'aria. idem, iv-2-926:

legno visibile ma astro d'aria nell'aria. idem, iv-2-926: le nuvole erano

vol. I Pag.471 - Da ANGHIERE a ANGLICANO (1 risultato)

nel disegno la parte di sopra e l'aria è libera... e vi

vol. I Pag.472 - Da ANGLICISMO a ANGOLO (1 risultato)

d'altri corpi e d'ogni atomo d'aria con angoli e piramidi infinite. marino

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (2 risultati)

saputo conservare fino ad oggi una sua aria di adorabile provincia. de pisis,

di poco prima con la gravezza dell'aria che precede la pioggia. 2

vol. I Pag.475 - Da ANGOSTURA a ANGUILLA (1 risultato)

: soffochi angosciosa in quella angustia di aria. civinini, 1-170: anche quegli alberi

vol. I Pag.476 - Da ANGUILLAIA a ANGUSTIA (3 risultati)

settimo angelo effundé la sua angristara nell'aria. zanobi da strata [crusca]:

buio e s'aprono le labbra all'aria hbera. palazzeschi, 4-324: la

: soffochi angosciosa in queha angustia di aria. 2. figur. penuria

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

che un sentimento misterioso modulava come un'aria sempre eguale e sempre diversa, quel

vol. I Pag.480 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

14. raro. fiato, respiro, aria, alito. g. cavalcanti,

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (1 risultato)

tagliata la carne in pezzi la sospendono all'aria, dove si secca anche in giugno

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (2 risultati)

: il nuovo modo di vivere, all'aria aperta,... favoriva lo

, ma rispondeva animandosi, con l'aria di chi parla a vanvera perché tanto un

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (6 risultati)

regolare l'afflusso dell'acqua o dell'aria (nelle pompe idrauliche, nelle camere

nelle pompe idrauliche, nelle camere d'aria dei palloni da gioco).

, 21-59: cominciammo a votar l'aria della scatoletta con imo schizzatoio..

gnere in giù lo stantuffo, l'aria attratta, non potesse la medesima rientrar

segnale, che ha la maggior parte dell'aria della vescichetta, o aprendo o stracciando

carioso suol ricevere i fastidi portatigli dall'aria. 3. piccolo lino quadrato

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

potesse avvenire dall'esterna naturai pressione dell'aria. forteguerri, 1-13: non vi

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (3 risultati)

, e l'anitra, levatasi in aria, scherma il falcone che annegava.

come un'anitra, col becco in aria, e ci sguazzava dentro, si godeva

e la grù pellegrina / solcar dell'aria i campi. g. gozzi, 3-5-392

vol. I Pag.489 - Da ANNABISSARE a ANNALISTA (1 risultato)

è spoglio d'ogni vegetazione e l'aria è secca... perché un

vol. I Pag.490 - Da ANNALISTICA a ANNATA (4 risultati)

uno di quei gesti che annaspano per aria come le braccia d'un annegato prima

, annasparono su le coltri, nell'aria, verso la luce. bontempelli, 9-279

diede un passo indietro, annaspando l'aria e chinandosi in avanti quasi dovesse cadere.

andando calda la stagione, vi principia l'aria cattiva anche nel maggio, e continua

vol. I Pag.491 - Da ANNEBBIAMENTO a ANNEGARE (2 risultati)

quali intorbidano l'acqua ed annebbiano l'aria per lo spazio di molte braccia. deledda

stempri. nievo, 487: l'aria si annebbia greve e cinerea; s'empie

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (4 risultati)

il ciel, mugge il mar, l'aria s'annegra. mazza, 796:

, 1-13-29: il polverio fin sopra l'aria sale, / che monti, piagge

idem, n-ii-337: veggendo che già l'aria cominciava ad annerare e che tutto intorno

, canz., 126: come l'aria intorno a noi se imbruna, /

vol. I Pag.493 - Da ANNERITO a ANNESTO (4 risultati)

levavano anneriti in mezzo alla fumea dell'aria. deledda, ii-11: dal tetto

del pontefice. galileo, 800: l'aria è assai più tenue e fluida dell'

co 'l premergli sopra assai più che l'aria leggerissima aderisce. idem, 1078:

lasciar libero... il passaggio dell'aria. colletta, i-78: disegnò le

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (1 risultato)

ritto, svelto, e come campato in aria, che gli dà un bellissimo comparire

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (4 risultati)

azzurrine spirali del fumo, ascoltava con aria annoiata. de marchi, vii-669: era

lentamente sotto 11 meriggio, con un'aria di gran signore annoiato. baldini,

lo stava aspettando dava a vedere un'aria annoiata come di certe domestiche costrette ad

3-14: tutti cercavano di darsi un'aria passabilmente vissuta e annoiata. moravia,

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (1 risultato)

tu sei, che con sospir quest'aria annubili ». = voce dotta,

vol. I Pag.503 - Da ANNULLATIVO a ANNUNZIARE (1 risultato)

e il dolce canto s'annullò nell'aria; / né più cantò che il mare

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (2 risultati)

novello. bocchelli, i-462: l'aria fresca e salubre, che gli riempì

cielo diverso, ogni alito / d'aria il primo, ogni battito d'ali

vol. I Pag.505 - Da ANNUO a ANOFTALMO (5 risultati)

, sospese contro la mutevole trasparenza dell'aria, libere, alte, bellissime.

cavallo di caligola) annusava per l'aria l'acre profumo della battaglia. slataper

l'odore di pantigane che impregnava l'aria. alvaro, 2-53: si offrirono del

pallidi salivano in volute ad annuvolare l'aria. montale, 1-72: il sole cuoce

il sole cuoce / e annuvolano l'aria le zanzare. -figur. viani

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (3 risultati)

con ansietà il sole, e l'aria aperta e sfogata. magalotti, 9-2-93

boccheggiare, e quasi ansimando ricercar l'aria. verga, i-400: sbuffando, ansimando

, / sorpreso nell'ansimare / dell'aria. = deriv. da ansima.

vol. I Pag.509 - Da ANSIOSAMENTE a ANTANELLA (2 risultati)

s'arrestò aspirando d'un ansito l'aria fresca e immobile della strada. 2

pascoli, 539: un tuon sgretola l'aria. / sembra venuto sera. /

vol. I Pag.510 - Da ANTARES a ANTECESSORE (4 risultati)

dall'onda che tal motore genera dell'aria infra l'aria. e questa nasce dal

tal motore genera dell'aria infra l'aria. e questa nasce dal vacuo che

la naturale legge si genererebbe, se l'aria antecedente non riempissi il vacuo donde si

non riempissi il vacuo donde si fugge l'aria scacciata del suo sito dal predetto motore

vol. I Pag.512 - Da ANTENITORIO a ANTEPENULTIMO (1 risultato)

. saba, 167: aspira l'aria che il bel verde muove / ed i

vol. I Pag.514 - Da ANTESISTENTE a ANTIBOLSCEVICO (1 risultato)

alisei (sono prodotti dalla massa d'aria portata dagli alisei verso la zona torrida,

vol. I Pag.516 - Da ANTICANCEROSO a ANTICIPARE (1 risultato)

sione barometrica, intorno al quale l'aria sfugge divergendo in modo rotatorio nel senso

vol. I Pag.519 - Da ANTICO a ANTICREPUSCOLO (1 risultato)

un'appannatura diffusa, davano ad esse quell'aria di malinconia e quasi d'inesistenza,

vol. I Pag.522 - Da ANTIFONALE a ANTILIBERTÀ (3 risultati)

un chianti perfetto. -assaporai con l'aria di intendermene e di aver capito l'

getti di anticongelante, circolazione di aria calda nelle pareti, ecc.).

condizioni grandinifere delle nubi con spostamenti d'aria ottenuti per mezzo di razzi o cannoncini

vol. I Pag.524 - Da ANTIMORALISMO a ANTIPATE (1 risultato)

nostre coste, è stata fatta saltare in aria dai nostri mezzi antinavali.

vol. I Pag.526 - Da ANTIPOESIA a ANTIQUATO (1 risultato)

. aveva una certa gaiezza antiquata, un'aria del secolo scorso. idem, iv-2-467

vol. I Pag.527 - Da ANTIQUITÀ a ANTISOCIALE (1 risultato)

, dall'aspetto di villini o con un'aria vagamente antisismica. =

vol. I Pag.531 - Da ANTRO a ANTROPOMORFO (2 risultati)

d'altri corpi e d'ogni atomo d'aria con angoli e piramidi infinite. marino

storia dei paesi giovani ha tutta l'aria di essere una invenzione di professori di

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (2 risultati)

vecchio. boccaccio, i-55: l'aria risonava tutta di dolenti voci, tali

, ii-46: gli uccelletti che cantano nell'aria la gloria del signore..

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (3 risultati)

cercano con ansietà il sole, e l'aria aperta e sfogata. magalotti, 21-11

per essere aperta e libera [l'aria], o ingombrata da nuvoli, o

di curlandia. bettola, 134: l'aria aperta e scorrevole, e l'apricità

vol. I Pag.537 - Da APERTOIO a APERZIONE (1 risultato)

. locuz. avverb. -aivapèrto: all'aria aperta. caro, 8-147: se

vol. I Pag.541 - Da APOLITICITÀ a APOPLESSIA (1 risultato)

di novo a colorire / apollo l'aria fosca e tenebrosa. 3.

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (1 risultato)

quando poi saranno appaiate ed uscite all'aria, sarà un altro discorso. foscolo

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (3 risultati)

sui vetri freddi per l'umidità dell'aria o di un alito); offuscare,

tocca / dal subito rigor la circostante / aria appanna la tazza, e vi si

e il fumo delle torce sospeso nell'aria appannava i vetri alle finestre, penetrava

vol. I Pag.548 - Da APPANNATO a APPARATO (2 risultati)

appannatura diffusa, davano ad esse quell'aria di malinconia e quasi d'inesistenza,

della tempesta, certo è che l'aria si trova più che gelata, e però

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (1 risultato)

alvaro, 14-114: dovrebbero saltare in aria molte cose, tra cui anche i

vol. I Pag.550 - Da APPARECCHIATA a APPARECCHIO (2 risultati)

. leonardo, 1-159: vedesi l'aria tinta d'oscura nuvolosità nelli apparecchi delle

nelle scatole, scatole... con aria condizionata, con apparecchiature elettriche, perfette

vol. I Pag.551 - Da APPAREGGIARE a APPARENTE (1 risultato)

d'umido che la forza potè spremere dall'aria. 6. ant. che

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (3 risultati)

giramenti di palle et altro per l'aria. di grazia, 1-88: le cose

. cavalcanti, iv-47 (5-5): aria serena quand'appar l'albore. intelligenza

costellazioni piovendo lume traverso la discesa dell'aria fino al mare. 3. farsi

vol. I Pag.555 - Da APPARTARE a APPARTENENZA (1 risultato)

umido, appartato, e ben riparato dall'aria dov'ebbero posto cadauno in una celletta

vol. I Pag.560 - Da APPENARE a APPENDICE (3 risultati)

lampade d'intorno / che ne fu l'aria lucida e serena. idem, 18-60

e si chiese appenato se potesse averne l'aria tanto si sentiva umile e sfortunato.

volta allo 'ngiù s'appenda in aria a piombo. foscolo, gr.,

vol. I Pag.561 - Da APPENDICECTOMIA a APPESANTIRE (1 risultato)

cipresso e di timo che appesantiva l'aria densa e compatta... dell'afa

vol. I Pag.562 - Da APPESANTITO a APPETIRE (5 risultati)

piombo. palazzeschi, 1-66: e l'aria rosa si è appesantita diventando rossa e

, si sparge basso, ostacolato dall'aria appesantita. c. e. gadda,

può vomitarsi, senza appestar tutta l'aria. redi, viii-25: in questa

malate e quante cose morte appestino l'aria. slataper, 1-116: dentro di noi

un giorno escono e ci appestano l'aria che respiriamo. 4. intr.

vol. I Pag.563 - Da APPETITEVOLE a APPETITO (1 risultato)

dicendo: -buon appetito - ma con aria seria, quasi adirata. 4

vol. I Pag.565 - Da APPIACEVOLITO a APPIASTRICCICATO (1 risultato)

appianano, tutto il viso ha un'aria ascetica, le parole vengono con una

vol. I Pag.566 - Da APPIASTRO a APPICCARE (2 risultati)

iv-165: discese le scale con un'aria di trionfo appiattato, e pigliò

degli anziani, ascoltavano il suo dire con aria trasognata. pea, 5-114:

vol. I Pag.568 - Da APPICCATICCIO a APPICCATURA (1 risultato)

tu prendi una guastada e succi l'aria che vi è dentro, e lascila,

vol. I Pag.569 - Da APPICCIARE a APPICCINIRE (2 risultati)

, dello zucchero. si sente l'aria appiccica ticcia. il fumo passa davanti allo

, 6-393: anche lungo il mare l'aria era tepida e appiccicosa, come fosse

vol. I Pag.573 - Da APPISOLATO a APPLICARE (1 risultato)

un po'se sei di carne o d'aria. pellico, conc., iii-143

vol. I Pag.576 - Da APPODERAMENTO a APPOGGIARE (3 risultati)

s'impali. / tratto è per aria in aspra e crudel foggia / il

appoggiasse. leonardo, 2-568: l'aria per sua natura non fugge disotto l'acqua

d'un giardino sfumare nel bruno dell'aria tra riflessi di verde. linati,

vol. I Pag.580 - Da APPORTARE a APPOSTA (1 risultato)

da alcuni contro alla pressione dell'aria, e loro risposta. apportato2

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (1 risultato)

[crusca]: sogliono essere in quella aria d'ingegno chiaro e di mente apprendentissima

vol. I Pag.587 - Da APPRESTATO a APPREZZAZIONE (1 risultato)

cappelletti. sappa, v-377: ne l'aria un voi di rondini s'appresta /

vol. I Pag.589 - Da APPROFITTATO a APPROPOSITO (1 risultato)

così facendo esso truova manco somma d'aria che resista al suo discenso. ariosto,

vol. I Pag.593 - Da APPRUARE a APPUNTARE (2 risultati)

noia riceve gli appulsi intemperati de'tremori dell'aria che senza ordine o regola vanno a

vii-294: levava le mani aperte in aria, all'altezza delle tempie dove ci

vol. I Pag.594 - Da APPUNTARE a APPUNTATURA (1 risultato)

fortemente sulla nuca, le davano un'aria graziosa. ojetti, ii-290: questa

vol. I Pag.596 - Da APPUNTONARE a APRILE (2 risultati)

luminosità. bertola, 134: l'aria aperta e scorrevole, e l'apricità

: e intanto il guardo / steso nell'aria aprica / mi fere il sol che

vol. I Pag.597 - Da APRILINO a APRIRE (5 risultati)

pertugio. -per simil.: dell'aria, del cielo, delle nubi quando

, 3-281: l'acqua e nell'aria pesa e discende per la via più

breve, e divide e apre l'aria che sta di sotto al centro della

: nella caduta del grave infra l'aria non vi si vede resistenza che l'

resistenza che l'impedisca, anzi l'aria s'apre e dà luogo all'impeto

vol. I Pag.602 - Da APRONE a AQUILA (5 risultati)

forza si fa colla cosa incontro all'aria, quanto l'aria contro alla cosa

colla cosa incontro all'aria, quanto l'aria contro alla cosa. vedi l'alie

cosa. vedi l'alie percosse contro all'aria far sostenere la pesante aquila sulla suprema

sostenere la pesante aquila sulla suprema sottile aria vicina all'elemento del fuoco. idem

caro, 11-1192: come ne l'aria insieme avviticchiati / si son visti talor

vol. I Pag.603 - Da AQUILARIA a AQUILINO (2 risultati)

si formano gli uragani, che nell'aria bassa tanto igienica alle anime- bove.

odore dell'erba vulneraria / mescevasi nell'aria / tremula con l'odor dell'aquilino

vol. I Pag.604 - Da AQUILINO a AQUILONE (9 risultati)

bello ma stravagante, e d'un'aria libera, di crini non biondi ma

il naso aquilino che gli dava un'aria d'uccello da preda. paotieri,

del mondo, per la freddezza dell'aria e della terra. idem [olao

. villani, 8-109: apparve in aria uno grandissimo fuoco, grande in quantità

quegli uccelli in schiera si levarono in aria con maravigliosi canti; e poi, secondo

li alberi... scorrere per l'aria da oriente a occidente, da aquilone

gradimento. pascoli, 209: un'aria celestina / che regga molte bianche ali

, 1-57: altissimi, per l'aria, dai bastioni, / capriolano fantastici aquiloni

. comisso, 12-79: mandavano in aria aquiloni coi segni di falce e martello

vol. I Pag.605 - Da AQUILOTTO a ARABICO (4 risultati)

bocce,... oppure mandavano per aria aquilotti e palloni. =

arabeschi. fracchia, 101: l'aria imbruniva, e le pianticelle del garofano

solo piede e protende l'altro in aria ad angolo retto. 1

mezzo e con l'ali distese battendo l'aria, lieto col caduceo in mano

vol. I Pag.607 - Da ARAGNOLO a ARANCINO (4 risultati)

ben ben sottili, che l'aria, il vento e 'l sole la trapassano

21: lo senti il sapore dell'aria, stamani! / è un sapore d'

/ un fanciullo di luce e d'aria tenue. fracchia, 587: un giardino

eucalyptus. jovine, 2-119: nell'aria grigia impregnata di vaghi odori d'incenso

vol. I Pag.608 - Da ARANCIO a ARARE (1 risultato)

versavano tali flutti di profumo che l'aria a intervalli assumeva un sapore dolce e possente

vol. I Pag.610 - Da ARAUCARIA a ARBITRARE (1 risultato)

si bilancia / a stento nella prim'aria, / su domi verdicupi e globi a

vol. I Pag.612 - Da ARBITRIO a ARBITRO (2 risultati)

. galileo, 199: colla stess'aria con la quale respiravano [gli uccelli]

marcello, 53: cantando poi l'aria, avverta bene che alla cadenza potrà

vol. I Pag.615 - Da ARCA a ARCA (1 risultato)

il tuo corpo intatto / sparì per l'aria e nell'adige in polvere /

vol. I Pag.616 - Da ARCACCIA a ARCAICO (1 risultato)

: che puzzo di riscaldato per l'aria da tutti i serbatoi dell'arcadia novella

vol. I Pag.617 - Da ARCAISMO a ARCANO (1 risultato)

1-43: l'aria è questa, anche a sassari, arcaica

vol. I Pag.619 - Da ARCHEGGIAMENTO a ARCHETTO (1 risultato)

2. gettare ad arco in aria col ventilabro (il riso, il

vol. I Pag.620 - Da ARCHIA a ARCHICEMBALO (1 risultato)

era un rotolio di botti per l'aria e un poco l'odore fradicio di archibugi

vol. I Pag.621 - Da ARCHICHIOCO a ARCHITETTARE (1 risultato)

sospiro più gli orti latini / ch'in aria architettò la prisca gente. s.

vol. I Pag.622 - Da ARCHITETTATO a ARCHITETTORE (1 risultato)

il fumo, l'umidità, l'aria grassa riducono... così nera la

vol. I Pag.623 - Da ARCHITETTURA a ARCHITRICLINO (1 risultato)

è il rapporto della pietra e dell'aria. baldini, 4-185: la nuova città

vol. I Pag.624 - Da ARCHITTERIGIO a ARCI (1 risultato)

testa un grande come un rondon per l'aria. -arcibene: ottimamente.

vol. I Pag.627 - Da ARCIFANFANO a ARCIONE (1 risultato)

. cardarelli, 6-19: ha l'aria di voler essere confidenziale ed è tuttavia così

vol. I Pag.629 - Da ARCIVESSILLIFERO a ARCO (2 risultati)

spinto / vola il pennuto strai per l'aria, e stride. idem, 20-65

languisce; / è balen, che nell'aria arde e trapassa; / è fumo

vol. I Pag.630 - Da ARCO a ARCO (1 risultato)

s'oscura poi, se fa l'aria serena. / spesso da lei si forma

vol. I Pag.631 - Da ARCOBALENARE a ARCOBALENO (4 risultati)

; se non molto dubbiosamente, come l'aria si dipinga di tanta varietà di colori

pioggia: le gocce d'acqua sospese nell'aria e investite dai raggi del sole,

potrei... fabbricarmi un corpo d'aria condensandola insieme, e di poi colorirlo

sedere. sassetti, 202: l'aria era rorida come quando apparisce l'arcobaleno.

vol. I Pag.632 - Da ARCOBALESTRO a ARCTOPITECI (4 risultati)

riusciva a tracciare / nel torbidume dell'aria infetto / un solo arco perfetto.

. pulci, 23-41: saltato in aria arebbono a un pane, / che

fiori / sposano il corpo gelido dell'aria / in caldi arcobaleni di colori. palazzeschi

. partoriscono poi capogiroli, castelli in aria, frenesie, arcolai, girelle,

vol. I Pag.633 - Da ARCTOSTAFILO a ARDENTE (3 risultati)

parla. d'annunzio, iv-1-32: l'aria doveva essere ardente e grave come in

sbatteva le tende dei negozi; l'aria odorava di vernici, di droghe e di

dall'inusitata fatica, o più tosto dall'aria diversa e pestifera di quel clima.

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (1 risultato)

.. / è balen, che nell'aria arde e trapassa; / è fumo

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (1 risultato)

le nuvole colore d'ardesia toglievano l'aria. sbarbaro, 1-53: striscioni d'arancione

vol. I Pag.640 - Da AREALE a ARENARE (1 risultato)

uomo e la bestia sembrano sospesi in un'aria di sogno. pratolini, 9-354:

vol. I Pag.642 - Da AREOPAGITICO a ARGEMONIA (4 risultati)

che egli tiene avvolti al canale dell'aria con otto o dieci volute, e

arganetto i muscoli avvolti al canale dell'aria tiran dentro alle fauci la lingua del picchio

argano girò stridendo più forte, battendo l'aria con la violenza delle sue quattro braccia

. a vapore, argani ad aria compressa, argani con motori endotermici,

vol. I Pag.643 - Da ARGENTALE a ARGENTINO (2 risultati)

11 denso velo / feria de l'aria bruna. idem, 314: biondo

forme argentee dei pioppi sorgevano immobili nell'aria. idem, iv-2-443: le fioriture argentee

vol. I Pag.644 - Da ARGENTINO a ARGENTO (3 risultati)

vellutato dalle secche zampe che sfilava nell'aria tremula il suo filo argentino perché s'

rumori vibravano, quella sera, nell'aria limpida, si sentiva persino a momenti,

dell'elettricità; non si ossida all'aria né a caldo né a freddo;

vol. I Pag.645 - Da ARGENTONE a ARGILLACEO (1 risultato)

su cui le case stavano come librate nell'aria. sinisgalli, 6-76: iddio s'

vol. I Pag.647 - Da ARGININA a ARGOMENTARE (4 risultati)

appunto coperto e difeso dall'ingresso dell'aria. -arginuzzo. soderini,

il basso, affinché uno strato d'aria rimanga sempre trattenuto dalla peluria dell'addome

forma di campana rovesciata, riempita d'aria, di colore argenteo. = voce

, sm. chim. gas nobile dell'aria (dove è presente nella percentuale di

vol. I Pag.650 - Da ARGOMENTOSO a ARGUTO (3 risultati)

arguisce di fuori, non ha l'aria d'aver mutato gran che. montano

faceva della vittoria. 2. con aria arguta, con sguardo d'intelligenza.

, d'uomo che ne'lineamenti e nell'aria del viso dimostra la sottigliezza della mente

vol. I Pag.651 - Da ARGUZIA a ARIA (67 risultati)

mare de'pesci, e come tutta l'aria è degli uccelli. petrarca, 310-7

degli uccelli. petrarca, 310-7: l'aria e l'acqua e la terra è

, i-35: la voce muove l'aria per circolazione, come la pietra gittata

centro della terra, / dove mancando l'aria, il mare abbonda. leonardo,

abbonda. leonardo, 2-581: movesi l'aria come fiume e tira con seco li

. savonarola, iii-258: guarda l'aria; quale è più grande, l'aria

aria; quale è più grande, l'aria o l'acqua? e quale ha

e quale ha maggiore virtù? l'aria, signore, e ha maggior virtù

: non è altro il vento che aria mossa. tasso, 1-73: l'aria

aria mossa. tasso, 1-73: l'aria par di faville intorno avampi, /

: ma vorrete voi dubitare, se l'aria sia grave, mentre avete il testo

gli elementi hanno gravità, anco l'aria stessa? campanella, 2-250: è necessaria

campanella, 2-250: è necessaria l'aria sottile, mobile, lucida, aperta,

, appresso i sacri scrittori, che l'aria sia parte del cielo meno pura e

, e altre impressioni che ne'campi dell'aria si generano o compariscono hanno..

, in primo luogo, che l'aria abbia il suo peso a cagione dei vapori

/ vene principio lo scambiarsi eterno / dell'aria in acqua. idem, i-314:

] ingenerarsi / alternamente: uscir dall'aria il foco, / quella da questo

. leopardi, 23-87: che fa l'aria infinita, e quel profondo / infinito

gente sia sana e pura come l'aria. -per estens.: qualsiasi

acqua in due arie, e qualche aria pure stimata semplice in due altre sostanze

: quello autunno, mediante la trista aria, aveva infermato quello esercito. aretino,

, vi-49: di poi scorgete l'aria, ch'io compresi in alcun luogo pura

: dove noi eramo alloggiati era l'aria cattiva, e per venire verso la

. campanella, 1047: quando l'aria è serena e pura, noi stiamo allegri

daltinusitata fatica, o più tosto dall'aria diversa e pestifera di quel clima, o

che non avevano mai respirato fuor dell'aria grossa degli stagni. montano, 102:

alcuni... tornati poi dopo nell'aria più grossa della pace, non la

case. alvaro, 2-92: l'aria stessa era una matassa di odori vischiosi

prima, si andava a respirare l'aria bona in via sistina. manzini, 10-

, 10- 13: presto l'aria della stanza fu quasi irrespirabile, a causa

muro. jovine, 2-62: l'aria della stanza era calda di fuoco e di

muffa rappresa, colpì dopo l'inodora aria notturna le narici di pietro che la

colline, ogni cosa / che traspare nell'aria. -aria aperta, libera: non

soldani, 1-50: gode dell'aria aperta, e le ritrose / gabbie

, 91: perfino nel mondo dell'aria libera e delle piante, perfino nel gran

svevo, 1-144: bastò l'uscire all'aria aperta sapendo di poterci rimanere per parecchio

luce di tramonto a uscire e respirare l'aria aperta si contrapponeva quello del silenzio e

mia stanza. pratolini, 9-892: l'aria aperta della notte, fresca, pungente

violenti ma graditi. -all'aria, all'aria aperta: a cielo scoperto

graditi. -all'aria, all'aria aperta: a cielo scoperto, all'

fiere, e di notte dormiva all'aria, e con maravigliosa potenzia comportava la

largo, ch'e'cavalli non stessono all'aria dal mezzo in giù. ariosto,

o stiami in rocca o voglio all'aria uscire, / accuse e liti sempre e

indizio vero / l'esporsi appena all'aria aperta un vaso / d'acqua,

del giorno si vivono più comunemente all'aria aperta, nella quale gli uomini si

e acqua con'l'appetito che viene all'aria aperta. piovene, 2-208: essa

vita sportiva ed in gran parte all'aria aperta. dessi, 7-38: la nostra

terra e passa tutta la giornata all'aria aperta. -aria chiusa, viziata

si respira negli ambienti chiusi. -dare aria a un ambiente: farvi penetrare aria

-dare aria a un ambiente: farvi penetrare aria pura. -dare aria agli abiti

farvi penetrare aria pura. -dare aria agli abiti: esporli all'aria libera.

-dare aria agli abiti: esporli all'aria libera. -aria condizionata: aria,

all'aria libera. -aria condizionata: aria, alla quale appositi impianti dànno la

scatole, scatole... con aria condizionata, con apparecchiature elettriche perfette,

d'ogn'intorno: / queta è l'aria, borea tace, / teti è

casa, e già c'erano nell'aria i primi freddi. cardarelli, 6-109:

cardarelli, 6-109: alla mattina l'aria era ventilata e freschissima. baldini,

4-59: qui tutto splende, l'aria circola liberamente, i cristalli luccicano,

.. una spregiudicata intesa è nell'aria. tombari, ii-157: l'aria odorosa

nell'aria. tombari, ii-157: l'aria odorosa di resina scintillava fresca e pungente

e pungente. -aria colata: aria stagnante. bencivenni [crusca]

crusca]: conforme suol fare l'aria colata de'piccioli cortiletti. g.

] / i venti, e tesser l'aria men colata, / tengo che giovi

che giovi molto. -filo d'aria: venticello leggero. -corrente d'aria

aria: venticello leggero. -corrente d'aria: spostamento di masse d'aria,

-corrente d'aria: spostamento di masse d'aria, che penetrano da due aperture corrispondenti

vol. I Pag.652 - Da ARIA a ARIA (124 risultati)

-colpo d'aria: infreddatura provocata da corrente d'aria

aria: infreddatura provocata da corrente d'aria. tozzi, ii-407: un colpo

tozzi, ii-407: un colpo d'aria gli fece gonfiare una gengiva.

, 71: la man alzo e l'aria trincio. verga, i-161: i

, e in quell'ora per l'aria si spandeva come una gran malinconia.

lungo suono steso di campane è nell'aria, le rondini volano alte. baldini,

130: vede uccelli smarriti scivolare nell'aria. -figur. moravia, vili-216

, l'alterco recente era ancora nell'aria e non riuscivamo ambedue a dimenticarlo del

ch'i'miro e penso / quant'aria dal bel viso mi diparte.

m. villani, 10-93: essendo l'aria serena e chiara uno grande tuono si

fan versi d'amore, / e l'aria fresca comincia a schiarire. poliziano,

si avvicina, / e divien fosca l'aria ove era bruna. tasso, 6-10

/ e, i nemici assalendo a l'aria nera, / darne soccorso e vettovaglia

il denso velo / feria de l'aria bruna. leopardi, 25-16: già

leopardi, 25-16: già tutta l'aria imbruna, / torna azzurro il sereno.

i-557: alla luce ancor che fendeva nell'aria, a lungo cercai tra quelle penne

: [ella] era come l'aria che si rabbuia e si rasserena per forze

d'un giardino sfumare nel bruno dell'aria tra riflessi di verde. viani, 14-120

farsi brune. silone, 5-18: l'aria era avvolta in una luce verdognola tenerissima

marcello, 91: volendosi illuminar l'aria tutta oltre il prospetto, vi andrebbe

popolata, e generativa per la buona aria. sacchetti, ii- 183:

183: noi italiani siamo ne l'aria temperata, egli altri, gli arabi

venire a napoli: per la mutazione dell'aria ammalò, e in quattro dì si

il dottore ci ha mandate qui per l'aria di mare. alvaro, 9-450:

canto viene a passare una settimana d'aria buona da noi. 8. condizione

ed in che pura ed alta / aria nutrita, ed a che scorte avvezza.

avvezza. leopardi, 2-18: d'aria e d'ingegno e di parlar diverso /

pare che nell'isola ci sia veramente aria che stuzzichi la fantasia e quiete che

me tutta bruna e nuda in una chiara aria d'inverno. pavese, 4-181:

porta dell'osteria. c'era un'aria domenicale. pasolini, 2-123: i giovani

panche, sopra i pali, / nell'aria del sabato ferita da voci di attesa

(577): vi pare che sia aria per voi, questa?

questa? 9. fis. aria compressa: la quantità d'aria che,

fis. aria compressa: la quantità d'aria che, compressa mediante ventilatori e compressori

come delle bombole di ossigeno: è l'aria compressa per le perforatrici.

: ottenuta mediante compressione e raffreddamento dell'aria compressa, è un liquido lattiginoso,

-aria comburente: l'ossigeno. -r aria d&flogisticata: nome dato da priestley all'

-aria fossile: piccola quantità d'aria, rimasta racchiusa nei minerali e nelle

10. meteor. tipi di masse d'aria, definite in base alla pressione e

. 12. pitt: color d'aria, azzurro; fondo, campo azzurro

turchini, spicciolati servivano a fare l'aria o campo azzurro. -aria aperta

della piena luce solare. -color d'aria: azzurro chiaro, non pesante,

colline be- riche, tutte color d'aria. sbarbaro, 1-257: ha gli occhi

: ha gli occhi ormai color d'aria, finestre che danno nel vuoto.

. 13. locuz. -prender aria, prendere un po'd'aria;

-prender aria, prendere un po'd'aria; prendere una boccata d'aria: uscire

d'aria; prendere una boccata d'aria: uscire all'aperto; recarsi a

fare una breve passeggiata, per respirare aria libera. boccaccio, dee.,

piedi e per pigliare un poco d'aria. b. davanzali, i-130: nel

quest'anno se n'andò quasi a pigliare aria in terra di lavoro. pananti,

la mosca dolcemente invita / a prender aria. pellico, ii-30: a certe ore

aprivasi loro la porta affinché uscissero a prender aria nel cortile. pavese, i-12:

per stare in casa e prendere l'aria, tutto insieme, -dissi finalmente.

... ho bisogno di pigliare aria e di restar sola. -pigliare

e di restar sola. -pigliare aria, trarre a sé l'aria: respirare

-pigliare aria, trarre a sé l'aria: respirare. tasso, ii-10:

mentre spirano non possono a sé trar l'aria, e mentre sono da'flutti agitati

, 5-109: che noi pigliam dell'aria ciascun lo sa, e quel pigliar

ciascun lo sa, e quel pigliar aria noi lo chiamiamo respirare, o fare il

dunque il respiro, cioè il pigliamento dell'aria o introduzione di lei dentro del corpo

-non andare in un luogo per pigliar aria: non recarvisi per diporto, ma

/ perché non vien quassù per pigliar aria. i. neri, 8-46:

ove non si va mai per pigliar aria. note al malmantile, 276: non

276: non vien quassù per pigliar aria,... detto usitatissimo per intender

da quella gita. -aver l'aria { in corpo, nel ventre) '

corpo, nel ventre) ', fare aria, liberarsi dell'aria: soffrire di

', fare aria, liberarsi dell'aria: soffrire di fermentazione, di meteorismi

, sopportabile eppure repugnante, come l'aria di cui si liberava nel sonno.

liberava nel sonno. -rompere l'aria: muovere un'aria stagnante, insalubre

-rompere l'aria: muovere un'aria stagnante, insalubre. tommaseo-rigutini,

insalubre. tommaseo-rigutini, 3044: un'aria stagnante, col darle moto, si

quelle insalubri nebiacce, si rompe l'aria con fuoconi di paglia. nella stanza

nella stanza d'un ammalato credesi rompere l'aria bruciando un po'di zucchero o altro

il petrarca, poverino, rompeva l'aria co'sospiri. -mancare l'aria

aria co'sospiri. -mancare l'aria: respirare faticosamente, a stento;

pratolini, 9-858: mi è mancata l'aria, ora sto bene. -avere

sto bene. -avere paura dell'aria: preoccuparsi di evitare le correnti d'

: preoccuparsi di evitare le correnti d'aria, per timore delle infreddature. —

di quelli che hanno paura anche dell'aria. -all'aria o in aria

anche dell'aria. -all'aria o in aria: volto verso il cielo

aria. -all'aria o in aria: volto verso il cielo, in

alto, all'insù. -a pancia all'aria o in aria: supino. -al

insù. -a pancia all'aria o in aria: supino. -al figur.:

.: in ozio. -col naso all'aria: con atteggiamento distratto, svagato.

noi sull'erba / a pancia all'aria, presso alla ragnaia, / cantavam

. negri, 2-795: il naso all'aria mi ricordava il detto popolare, udito

: si sdraiò subito a pancia in aria come un gatto al sole. pavese,

quattro bestemmie, / alto il naso nell'aria. / ci pensano tutti / aspettando

linee era dunque tutt'un volare in aria di guerrieri aggrappati alle lance. -camminare

-camminare, stare con la testa per aria: col capo alzato, nell'atto

: camminando così con la testa per aria, si trovò a ridosso a un crocchiò

a un crocchiò. -a mezz'aria: né troppo in alto, né troppo

7-73: aggiungon, ch'ella a mezza aria restasse / sospesa. filicaia, 2-1-232

non vale; / onde come a mezz'aria impennan tale, / e a fiera

] non altrimenti / nascon quasi a mezz'aria e guerra fanno / d'ira,

affievolendo tremò a lungo a mezz'aria. barilli, 2-282: a mezz'aria

aria. barilli, 2-282: a mezz'aria qualche uccello dalle grandi ali naviga lento

6-21: la balena galleggia a mezz'aria, in uno di questi saloni, fra

, 1-280: righe di nebbia a mezz'aria sfumano il grigio della terra in riposo

erano con i bracci alzati a mezz'aria, che tenevano sos'pesi enormi carichi

poco sull'incudine, dondolare a mezz'aria il ipartello che mersiade stringeva nel pugno,

. pavese, 4-160: a mezz'aria, da un balcone di legno pendevano

uno o due di que'cornetti a mezz'aria ^ che fanno, salendo, ramo

questo è privilegio de'soli letterati a mezz'aria. -per aria, nell'aria

letterati a mezz'aria. -per aria, nell'aria, in aria: sospeso

aria. -per aria, nell'aria, in aria: sospeso in alto,

-per aria, nell'aria, in aria: sospeso in alto, nello spazio

, che non ne lievi e porti per aria i nuvoli [di polvere],

la difficoltà che trovavano nel fare per aria i nuovi ponti, che non potevano

sentiva un ronzio di quel fuoco per aria. -figur.: che è sul

, perché ho qui un affare per aria, in cui m'occorreranno quattrini.

, 6 (93): qualcosa per aria c'è di sicuro. pratolini,

9-1269: con la crisi ch'è nell'aria in generale, ci tengono [i

clienti solvibili. -per via d'aria, a volo. f. d'

lo farà in fin qui venir per aria. -andare in aria, per aria

qui venir per aria. -andare in aria, per aria, all'aria: essere

aria. -andare in aria, per aria, all'aria: essere messo sottosopra

-andare in aria, per aria, all'aria: essere messo sottosopra, a soqquadro

/ quante speranze se ne vanno in aria. baretti, ii-164: ecco il

ecco il mio viaggio ito tutto per aria, ché tre dì prima del dì

tante mie probabili speranze andate tutte in aria, e il trovarmi vecchio...

i miei sei mila zecchini fossero iti all'aria. manzoni, pr. sp.

sempre all'ingiù; i cenci vanno all'aria. ojetti, 18: sì,

l'altro piatto della bilancia non vada in aria. forse quelli sul piatto non se

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (41 risultati)

glieli restituisco mi va tutto a gambe per aria. mi vanno all'aria gli impiegati

gambe per aria. mi vanno all'aria gli impiegati e la mia famiglia.

la mia famiglia. -buttare per aria il cappello: in segno di entusiasmo

anche lui le mani e buttato per aria il cappello. -buttare, mandare

achille invincibile, e pure si butta all'aria con un soffio. manzoni, pr

grande avvenimento pubblico mandò quel conto all'aria. collodi, 532: [ella]

bisognava trovasse il verso di mandare all'aria ogni cosa. beltramelli, i-671:

ira, si alzò e mandò all'aria il pesantissimo tavolo. palazzeschi, 3-151:

capitava da qualche parte a buttare all'aria ogni cosa. tombari, 1-152: a

manate a pugni a calci buttan per aria ogni cosa. pavese, 4-196:

ti caverei gli occhi. butterei tutto in aria. pratolini, 9-1317: gli altri

gli altri poliziotti... buttavano all'aria i cassetti, i letti, le

: gli scrupoli dell'avvocato mandavano all'aria il ritmo sbrigativo con cui s'era

buttato nell'affare. -saltare in aria: esplodere. -al figur.: fare

, ii-61: il primo a saltare in aria sarebbe lui. alvaro, 14-114: