Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: annunzio Nuova ricerca

Numero di risultati: 29838

vol. I Pag.2 - Da A a A (4 risultati)

e l'abitar questi odorati colli. d'annunzio, iv-i- 987: una femmina

al monastero di santa teresa. d'annunzio, iv-1-869: le donne del parentado

con grande accompagnamento di bravi. d'annunzio, iv1- 846: piccoli ragni che

dan frutti di cenere e tòsco. d'annunzio, iv-1-869: ai monti, ai

vol. I Pag.3 - Da A a A (3 risultati)

lancio discorde delle mille braccia. d'annunzio, ii-678: correva, e ad ora

e mangiavano indi di buonissimo umore. d'annunzio, iv2- 232: sul fiume navigava

agli occhi, / ti fu. d'annunzio, iv-i- 888: alberi e

vol. I Pag.4 - Da A a A (4 risultati)

grossi guanti di pelle tirolese. d'annunzio, iv-1-874: un uomo la seguiva,

il fior della sua stagion novella. d'annunzio, iv-1-848: a tratti passava per

a distanza, ecc. d'annunzio, iv-1-871: al pari delle montagne delle

. -modi avverbiali. d'annunzio, iv-1-878: la solitudine è la suprema

vol. I Pag.5 - Da A a A (2 risultati)

elmo e brando a brando. d'annunzio, ii-1055: i combattimenti disperati / a

par s'apra e scompiglia. d'annunzio, iv-2-816: allora ella cominciò a

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (1 risultato)

di abadessa nel suo monastero. d'annunzio, iv-2-155: come la povera donna

vol. I Pag.7 - Da ABATINO a ABBACINARE (2 risultati)

.. abbacinamento de'cuori. d'annunzio, iv-2-1341: mi pareva d'andare

di neve abbacinante al sole. d'annunzio, iv-2-335: quella corsa del padre

vol. I Pag.8 - Da ABBACINATO a ABBAGLIAMENTO (5 risultati)

solitaria tanto sole da abbacinare. d'annunzio, iv-2-1343: mi ritrovo su le

per supplizio col bacino rovente. d'annunzio, iii-2-20: orso faledro ha perso /

riapriva per riprendere lo stesso giuoco. d'annunzio, iv-i- 558: entrai nella

esegue il supplizio dell'abbacinare. d'annunzio, iii-2-23: e sforzate mi furono le

nelle orecchie e fu per cadere. d'annunzio, iv-1-219: io aveva negli occhi

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (4 risultati)

violenta, improvvisa). d'annunzio, iv-2-522: io avevo veduto..

larga con un chiarore abbagliante. d'annunzio, iv-2-982: svelta e pieghevole [

una specie di luminosa intermittenza. d'annunzio, iv-1-233: i pensieri più folli

traditore pallor languido e possente. d'annunzio, iv-2-370: vollero che fossero invitati

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (5 risultati)

; illumenti sgarbati e dispettosi. d'annunzio, iv-2-203: tutti sione. -prendere

lume incerto o da sguardo incerto. d'annunzio, iv-1-433: uno di quelli abbagli

3. smarrimento, capogiro. d'annunzio, iv-2-1277: un abbaglio improvviso turbò

lo fece uscire dai suoi pensieri. d'annunzio, iv-2- 58: -corri, corri

che si slabbravano nella polvere. d'annunzio, iv-2-1270: i cani balzavano dandoci una

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (3 risultati)

e i pochi abbienti vi risaltavano. d'annunzio, ii-22: io t'abbandonai,

que'fiori, o giovinezza. d'annunzio, iv-1-70: l'invadeva un leggero torpore

riversava sulla poltrona abbandonandovisi tutta. d'annunzio, iv-1-34: e, come la vettura

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (6 risultati)

una specie di molle beatitudine. d'annunzio, iv-i- 12: preso da

tuo parlar su tonde carezzevoli. d'annunzio, ii-679: ed ecco ella s'arresta

abbandonata- mente sopra un canapè. d'annunzio, iv-1-480: -vedrai di che tenerezze

, / disleal, m'abbandoni. d'annunzio, iv- i-35: scrisse per la

aveva fatto il fosso nel cuscino. d'annunzio, iv-1-87: ella, giacendo,

pietà verso il loro principe. d'annunzio, iv-1-469: si appoggiò tutta su

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (5 risultati)

desolazione, squallida solitudine. d'annunzio, iv-1-408: certo è impossibile ch'ella

come un amore senza inquietudine. d'annunzio, iv-1-94: certi suoi abbandoni parevano

me e mi porse le labbra. d'annunzio, iv-1-196: ha negli atti,

segue pur chi fugge e sprezza. d'annunzio, ii-809: e la conocchia e

pompose tappezzerie abbarbaglianti di dorature. d'annunzio, iv-2-173: su le vie,

vol. I Pag.15 - Da ABBARBAGLIATAMENTE a ABBARRATO (4 risultati)

da quelle splendide e sonanti parole. d'annunzio, v-1-500: non adopero il martello

abbarbagliati da quel colossale focolare. d'annunzio, iv-2-49: ed egli mieteva,

da barbificare a sua posta. d'annunzio, iv-2-68: le radici dei vecchi salici

o con ostacolo facile a vincere. d'annunzio, iv-2- 596: la folla unanime

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (2 risultati)

arno. viani, 19-207: a tale annunzio fortunato i fu colto da certa peritanza

le voci, come timorose. d'annunzio, iv-2-1265: a quando a quando il

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (3 risultati)

fato passa ed abbassa ». d'annunzio, iv-1-1028: con quei frammenti..

sostenere la pena de'falli commessi! d'annunzio, iv-1-143: egli aveva troppo mentito

abbasso è ormai divenuto comunissimo. d'annunzio, v-1-1055: negò di aver gridato

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (6 risultati)

esser virile abbastanza per punire. d'annunzio, iv-1-306: il trotto fitto de'suoi

porta con un colpo di spalla. d'annunzio, ii-810: pe'capegli repente l'

sapesse abbattere cignali o cervi. d'annunzio, iii-2-339: se t'è dolce

salute da un qualunque dispiacere. d'annunzio, iv-1-258: egli si lasciò abbattere

s'abbatte a una corona. d'annunzio, iv-1-482: sentii all'improvviso abbattermisi

baci a'piedi / dimessamente. d'annunzio, iv-2-58: il mezzogiorno turchino di giugno

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (5 risultati)

sorella dell'amor mio]. d'annunzio, ii-814: in uno m'abbattei

delle magnifiche e superbe torri. d'annunzio, iv-2-777: sotto la sera purpurea

illusi una scusa nell'educazione ereditaria. d'annunzio, iv-1-262: di tutti i sospetti

della presenza di chi le parlava. d'annunzio, iv-2-255: una specie di abbattimento

di nettunno guastar con una vampa. d'annunzio, iv-2-1257: risonano i colpi degli

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (4 risultati)

ora parti del romano trionfo. d'annunzio, v-1-923: abbattuto nel grano 0

medesimi della mia sorella adorata. d'annunzio, iv-1-354: e le lacrime d'improvviso

dodici religiosi col loro abate. d'annunzio, iv-1-884: voglio condurti a un'

d'aspirare alla dignità abaziale. d'annunzio, iv-2-1274: somiglia quasi a una delle

vol. I Pag.21 - Da ABBELLITO a ABBEVERATOIO (4 risultati)

e l'abbeverava di medicine. d'annunzio, ii-596: a pie'del celio

spine e abbeverato di fiele. d'annunzio, iv-1-961: anch'egli...

poco a poco tutta quanta. d'annunzio, v-1-746: la mia sete non

] magnifiche insieme e comodissime. d'annunzio, iv-1-946: giungeva dal lido e dagli

vol. I Pag.22 - Da ABBÌ a ABBIGLIARE (4 risultati)

bene avvertire prima di abbicarli. d'annunzio, ii-582: ne'luoghi maremmani /

per l'abbigliamento della mattina. d'annunzio, iv-1-74: sopra un gran sarcofago

nuvolette abbigliate scherzosamente dal sole. d'annunzio, v-1-396: l'uccello di paradiso fu

abbigliando pel ballo di gala. d'annunzio, iv-1-250: egli si abbigliò con

vol. I Pag.23 - Da ABBIGLIATO a ABBISOGNARE (3 risultati)

entro una camera modestamente abbigliata. d'annunzio, iv-2-1210: una sposa pudica,

in terra ad ogni momento. d'annunzio, iii-1-1120: come quei cani che

rapidamente e senza difficoltà. d'annunzio, iii-2-42: ammàina! imbroglia! /

vol. I Pag.24 - Da ABBISOGNEVOLE a ABBOCCATO (1 risultato)

dunque non ti abbisognavo più. d'annunzio, iv-2-833: che il maestro fosse provveduto

vol. I Pag.25 - Da ABBOCCATOIO a ABBONDANTE (2 risultati)

vedrai tra poco abbonacciarsi il flutto. d'annunzio, ii-427: il vento cade,

tremolare quasi d'una maglia. d'annunzio, iv-2-831: le lunghe bande sottili

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (4 risultati)

vasto, di ampie proporzioni. d'annunzio, iv-1-44: le falde della sua giubba

è giusto? d'annunzio, tutte abbondaliteménte (ant.

idee non è che penuria. d'annunzio, iv-1-385: ella stava nel letto supina

di lanuti e buoi rapiti. d'annunzio, iv-1-107: prediligeva disporre i capelli

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (3 risultati)

sarebbe più ricco degli altri. d'annunzio, iv-2-1225: di simili casi abbondano

troppo abondevole della letteratura dotta. d'annunzio, iv-1-656: intese [il boccaccio

age all'indole della francese. d'annunzio, v-1-57: temerità di corsale ligure

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (2 risultati)

quali gustano i beati spiriti. d'annunzio, iv-2-107: voleva che il signore

come dimostrare la propria riconoscenza. d'annunzio, iv-2-1021: egli vinse l'orribile

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (7 risultati)

altari ed a i sepolcri. d'annunzio, iv-2-1142: ma più da presso mi

i fiumi e gli uomini! d'annunzio, iv-2-1275: dal ciglione della via.

folto rosaio a un gelsomino. d'annunzio, iv-2-6: dall'umidità estuosa del terreno

cupola bella del vignola. d'annunzio, ii-671: e le curve propaggini dell'

il sarno percorre e bagna. d'annunzio, iv-1-31: volse gli occhi intorno

cattali - cismo può sottrarvisi. d'annunzio, iv-1-149: può [il verso]

i dolori di una povera famiglia. d'annunzio, iv-1-542: uno strano ardore di

vol. I Pag.32 - Da ABBRACCIARE a ABBRANCARE (3 risultati)

. abbracciata quasi dal mare. d'annunzio, iv-2-229: giunse al cancello tutto abbracciato

/ pende come abbracciata una ghirlanda. d'annunzio, iv-1-127: roma splendeva, nel

il cingere, il circondare. d'annunzio, ii-1124: e la vittoria cilestra nel

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (6 risultati)

strazio che fanno dell'animaletto. d'annunzio, iii-1-397: con le mani tese

una manìa furiosa che lo mangiava. d'annunzio, ii-678: salvami dalla brama del

frondi scarmigliate sin dentro la loggia. d'annunzio, iv-1-926: tutti parevano risoluti ad

diventa un tizzone d'inferno. d'annunzio, iv-1-518: ebbi pietà di me

se prolungati fra due vecchi coniugi. d'annunzio, v-1-750: e io stesso oggi

. assol. tagliar corto. d'annunzio, iv-2-355: ma io mi stanco,

vol. I Pag.34 - Da ABBREVIATURA a ABBRONZAMENTO (3 risultati)

timone, o altra simile operazione. d'annunzio, iii-2-205: sotto, / le

della superficie del mare). d'annunzio, ii-683: m'odi tu? m'

da sgomento, da orrore. d'annunzio, ii-778: sentiva nel suo ventre,

vol. I Pag.35 - Da ABBRONZARE a ABBRUCIARE (3 risultati)

campo e dal fuoco delle battaglie. d'annunzio, iv-2-55: quella sua pelle colorita

pesce diventava nero, abbruciacchiandosi. d'annunzio, iv-2-835: qualche ala [di

ancora quasi fossero cose vive. d'annunzio, iv-2-3: c'era un mucchio

vol. I Pag.36 - Da ABBRUCIATICCIO a ABBRUSTOLITO (3 risultati)

orientale che profuma la stanza. d'annunzio, iv-2-1196: faceva sperare che fosse per

, corroso dalla bruma. d'annunzio, iv-2-1336: era di pino [il

dial. abbrustolire, bruciacchiare. d'annunzio, iv-2-1148: a uno a uno fecero

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (1 risultato)

in stato d'abbrutimento. d'annunzio, iv-2-378: io ero ritenuto dai miei

vol. I Pag.91 - Da ACCOLLATA a ACCOMANDANTE (3 risultati)

è un'accolta di reciproci ricattisti. d'annunzio, iv-2 601: acuì

, che pago en capo nate. d'annunzio, iv-2-607: gli occhi..

piedi al console d'intorno. d'annunzio, iv-2-310: la gente rimaneva accolta

vol. I Pag.92 - Da ACCOMANDARE a ACCOMIATARE (2 risultati)

protendiamo alle speranze dell'avvenire. d'annunzio, iv-2-1316: dov'è la guerra?

accomanda / agli olmi i tralci. d'annunzio, ii-726: accomanda il nervo alla

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (1 risultato)

la punta delle dita accomiatandosi. d'annunzio, iv-2-1097: ella cantava come se

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (1 risultato)

d'ingegno accomodativa e trattevole. d'annunzio, iv-1-565: l'uomo è,

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (3 risultati)

accomoda e a 'nganni d'arme. d'annunzio, ii-775: i gru strimonii

gli aiutino, non gli soffochino. d'annunzio, iv-1-171: su un accompagnamento chiarissimo

accompagna un corteo funebre. d'annunzio, iv-2-49: aveva sempre in bocca.

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (6 risultati)

ed accompagnatori sono stati offesi. d'annunzio, iv-1-730: escivano dalla porta gli

gente con cui doveva accomunarsi. d'annunzio, iv-2-159: accómpiere (anche

ogni studio procureremmo di professarla. d'annunzio, iv-1-574: stringeva forte, assai

senza accumunarla al giovane avvocato. d'annunzio, iv-1-533: è proprio vero dunque

. figur. essere affine. d'annunzio, v-1-552: la sua celerità pieghevole si

luogo dove lasciate l'avevano. d'annunzio, iv-2-368: tutti quegli uomini..

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (1 risultato)

, male in arnese. d'annunzio, iv-2-982: sempre vestita di verde e

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (3 risultati)

tutta questa servitù d'acconciature. d'annunzio, iv-1-248: con quel suo profilo

, le stanno così bene. d'annunzio, iv-1-42: il conte intravide una figura

acconcia a descrivere rivoluzioni politiche. d'annunzio, iv-2-1339: seguitavano a remare piano,

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (1 risultato)

o simili sotto il ventre. d'annunzio, iv-2-95: nasceva costui dall'accoppiamento

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (5 risultati)

italo ciel spongon lor parti. d'annunzio, iv-2-1336: sentivamo...

altri per altro affar travaglian tacque. d'annunzio, iv-2-739: un piccolo chiostro segreto

fatica / accorante son sciolte. d'annunzio, iv-2-187: un merlo in gabbia fischiava

rende un odorin che accora. d'annunzio, iv-1-732: udiva garrire le rondini,

accora tanto che ne impazza. d'annunzio, iv-1-705: non gli riusciva di ravvicinare

vol. I Pag.104 - Da ACCORATOIO a ACCORDANZA (3 risultati)

; struggente, patetico. d'annunzio, iv-2-874: la stanchezza...

e la nutricano col pianto. d'annunzio, iv-1-339: -non so che ho.

tempo accorci, / attendi. d'annunzio, v-1-609: è l'ora di mezzogiorno

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (1 risultato)

da'sepolcri anche s'ispira. d'annunzio, iv-1-563: il romore monotono del

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (2 risultati)

sempre bene accordati a suonar male. d'annunzio, iv-1-753: da una cantina [

improvviso con diciotto accordi fulminei. d'annunzio, iv-1-152: la strofe

vol. I Pag.107 - Da ACCORDONARE a ACCORRERE (4 risultati)

accordi notturni. -figur. d'annunzio, iv-1-17: nella sua memoria, ciascuna

ve lo dirà il vostro accorgimento. d'annunzio, iv-1-262: aveva saputo far le

un grave e mortale peccato. d'annunzio, iv-2-943: ella più non era

ora sul piazzale del castello. d'annunzio, iv-2-1322: odo uno scalpiccio di

vol. I Pag.108 - Da ACCORRUOMO a ACCORTO (2 risultati)

2. sost. d'annunzio, iv-2-308: già nella curiosità degli accorsi

erudita nello scrivere l'italiano. d'annunzio, iv-2-1283: la vecchia cuoca custode

vol. I Pag.109 - Da ACCOSCIARE a ACCOSTARE (4 risultati)

venne ad accosciarsi ai suoi piedi. d'annunzio, ii-752: il tritone squammoso.

uno a quelle dell'altro. d'annunzio, iv-1-921: uomini e donne..

muso. -figur. d'annunzio, v-1-787: le prealpi blembee accosciate

luccicare i suoi begli occhi. d'annunzio, v-1-573: e non vele e

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (2 risultati)

nel- l'isoletta di sicocco. d'annunzio, iii-2-31: e arranca a questa

azione del timone. d'annunzio, iv-2-1354: ode la voce del comandante

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (3 risultati)

superi.: vicinissimo. d'annunzio, ii-787: come fauno barbato accosto

si era accovacciato in grembo. d'annunzio, v-1-542: io ho un nero cane

e raccolto, e quasi accovacciato. d'annunzio, iv-2-1257: di là dalla ripa

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (2 risultati)

2. figur. d'annunzio, iv-2-24: le case accovacciate dormivano

sull'immenso lastrico di parigi. d'annunzio, iv-2-912: era già vivace in

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (3 risultati)

costumi e di classi sociali. d'annunzio, iv-1-259: si gittò nella vita,

la voce ch'ei morisse avvelenato. d'annunzio, iv- 1-1027: i maligni sussurravano

solo il nulla s'accresce. d'annunzio, iv-2-301: i tribuni si

vol. I Pag.114 - Da ACCRESCIMENTO a ACCULARE (2 risultati)

e accresci tore degli studi. d'annunzio, v-1-114: conduttori sagaci e accrescitori

giorno di cantare. d'annunzio, iv-2-1015: aveva ricevuto in custodia

vol. I Pag.115 - Da ACCULATO a ACCURATEZZA (4 risultati)

più parte diverse e opposte. d'annunzio, iv-2-232: l'accumulamento lento del

mi s'è accumulato d'intorno. d'annunzio, iv-1-910: i chierici sostenevano larghi

remedio che accumulazione di dolore. d'annunzio, iv- 1-768: incominciò ad esporre

parola e rimase stordito in d'annunzio, iv-2-908: i miscugli d'idrogeno e

vol. I Pag.116 - Da ACCURATO a ACCUSARE (1 risultato)

ascoltava l'accusa senza dir verbo. d'annunzio, iv-1-722: conservava ancora nell'orecchio

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (3 risultati)

2. palesato, rivelato. d'annunzio, iv-2-1079: la fiaccola era a terra

o grande accusator pubblico. d'annunzio, iv-1-477: e la voce accusatrice

teoria delle sue case acefale. d'annunzio, iv-2-448: urne di pietra..

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (3 risultati)

acerbità di que'tuoi supplici. d'annunzio, iv-1-96: alcune stampe di lui

uno già maturo e saporito! d'annunzio, ii-748: odo tinnire un riso

delle sue mani secche e durissime. d'annunzio, ii-765: il vento parea piaghe

vol. I Pag.119 - Da ACEROSO a ACETILENE (2 risultati)

, di queste fonti di ridicolo. d'annunzio, iii-2- 296: il cappio

depredar di biade un grande acervo. d'annunzio, iv-2-551: nuvole quasi immobili,

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (3 risultati)

, sf. acidità. d'annunzio, iv-1-137: dov'erano quegli immondi e

però è molto volatile e fugace. d'annunzio, iv-2-585: « io adoro le

il mio stomaco mancasse di acidi. d'annunzio, iv-1-641: tutti i segni d'

vol. I Pag.123 - Da ACIDOSALINO a ACONITO (2 risultati)

, / zuppi di sole. d'annunzio, ii-319: come il fanciullo vorace /

collana, grano di rosario. d'annunzio, iv-2-903: quel nome che pur dianzi

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (2 risultati)

d'aconito, mio dolce amore. d'annunzio, ii-797: azzurre son l'ombre

fiamma! acqua, lavora. d'annunzio, ii-800: otre divenni e principe

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (4 risultati)

un lago d'acqua dolce. d'annunzio, iv-2-98: tra il mare e il

marcio re nella sua pretura. d'annunzio, iv-2-392: andai in cucina, misi

acque appartengono al primo occupante. d'annunzio, v-1-530: cercavano nel cavo della

pe 'l florido clivo scendenti. d'annunzio, iv-1-136: una quiete estatica teneva il

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

di acque morte o troppo pigre. d'annunzio, v-1-225: la casa è in

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

dell'acqua non avrà vita. d'annunzio, iv-1-607: il chierico presentò il

, come ora fanno i veniali. d'annunzio, iv-2-127: i cristiani nell'accedere

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

acquasanta ch'ebbe appena nato. d'annunzio, v-1-759: sfiorai con le labbra le

vol. I Pag.129 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

arsenicale che scaturisce presso levico. d'annunzio, iv-2-243: il medico guardò in tomo

, uscendo del monte fiscello. d'annunzio, iv-2-352: a tivoli...

vol. I Pag.130 - Da ACQUACCHIARE a ACQUAIO (2 risultati)

al lavoro per vederne l'effetto. d'annunzio, iv-1-99: possedeva una scienza mirabile

incisore all'acqua forte. d'annunzio, iv-1-96: praticava la maniera rem-

vol. I Pag.131 - Da ACQUAIO a ACQUARIO (2 risultati)

già si fosse in luglio. d'annunzio, iv-2-1019: tutte le acquaiuole si

: occhi chiari com'acqua marina. d'annunzio, iv-2-39: il cielo era di

vol. I Pag.132 - Da ACQUARIO a ACQUATINTA (5 risultati)

che passa attraverso un acquario. d'annunzio, iv-1-249: le piante in un chiarore

a capo del letto. d'annunzio, iv-1-371: mia madre,..

/ sotto le nere sibilanti acquate. d'annunzio, iii-2-989: è un pomeriggio torbido

quale imputridivano delle piante acquatiche. d'annunzio, iv- 2-180: la riviera.

gamberi neri e i granchi. d'annunzio, iv-2-466: i lunghi rami di mandorlo

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (4 risultati)

orecchio del suo acquattato compagno. d'annunzio, ii-925: muti ridean nel cuor

termine di giorni quindici la matricola. d'annunzio, iv-1-272: i gridi fiochi degli

i tuoni e il fumido acquazzone. d'annunzio, iv-2-1271: l'acquazzone di settembre

gli acquidotti, i muri. d'annunzio, iv-1-805: l'acqua d'un ruscello

vol. I Pag.134 - Da ACQUE ITÀ a ACQUETTA (4 risultati)

e verrebbe asciugata da'venti. d'annunzio, iv-2-6: un buffo di pulviscolo

dipinto, colorito ad acquerello. d'annunzio, iv-1-200: certi disegni,..

antichi acquarelli de'trittici olandesi. d'annunzio, iv-1-200: certi altri disegni,.

un'ostinazione di bimbo malaticcio. d'annunzio, iv-2-22: un'acquerugiola fine, incessante

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (3 risultati)

floridi margini e ne stagni. d'annunzio, v-1-737: rivedevo io stesso il sangue

stima, la indifferente acquiescenza. d'annunzio, iv-1-780: rimaneva per lui inesplicabile

lui in un dolce fantasticare. d'annunzio, iv-1-92: talvolta, fra le braccia

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (1 risultato)

è primitivo dal puramente acquisito. d'annunzio, iv-1-129: quindi agitò l'arma

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (1 risultato)

da ciascuno nella sua fanciullezza. d'annunzio, iv-2-539: quasi innumerevoli sono le

vol. I Pag.138 - Da ACQUITRINA a ACRE (4 risultati)

agevole l'acquisto di casale. d'annunzio, ii-943: ché l'africa non è

2. secrezione di saliva. d'annunzio, iv-2-82: con la lingua nuotante nell'

/ stalattite metallica od acquosa. d'annunzio, iii-2-23: e sforzate mi furono

sua rabbia ha un modo avuto. d'annunzio, iv-2-1080: ora non pioveva;

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (7 risultati)

timo / e l'acre menta. d'annunzio, iv-1-867: passarono con uno scalpiccio

ira trangugi amara ed aera. d'annunzio, iv-1-405: patti vili proposti ed

. fioccavano acri e pungenti. d'annunzio, iv-2-371: sentii per la prima

cuore un'acre bramosia di sangue. d'annunzio, 11-516: tutto il mio sangue

l'umidità e acredine del mare. d'annunzio, iv-2-677: egli voleva riconoscere alla

livore, rancore, malignità. d'annunzio, iv-1-721: la primitiva pietà filiale venne

la rimproverava acremente di ostinazione. d'annunzio, iv-1-610: il delitto mi appariva scevro

vol. I Pag.140 - Da ACRINIA a ACROMATICO (1 risultato)

in situazioni difficili. d'annunzio, iv-2-924: l'oscillazione del gabbiano

vol. I Pag.141 - Da ACROMATINA a ACUIRE (2 risultati)

l'acropoli / in ordin lungo. d'annunzio, ii-942: e strapperemo alla

e l'acuirono per la strage. d'annunzio, iv-1-38: acuire e moltiplicare i

vol. I Pag.142 - Da ACUITÀ a ACUTAMENTE (9 risultati)

opporre, assottigliarsi ed acuirsi. d'annunzio, iv-2-115: una fievole serenità d'argento

se non si mastica bene. d'annunzio, iv-2-1033: vigilava con un'acuità

dalla necessità di procacciarsi fortuna. d'annunzio, iv-1-712: ho i sensi così

agli aculei della sua sofferenza. d'annunzio, iv-1-513: aveva forse indovinato che

acume si pone per la punizione. d'annunzio, iv2- 992: sentiva il gran

oscuro acume / vadano a terminar. d'annunzio, 11-775: u sangue onde imperlavasi

singolare acume del suo ingegno. d'annunzio, iv-2-1155: svegliò il domestico; lo

nella carne saporita il metallo acuminato. d'annunzio, ii-764: scagliai / contra il

. 2. figur. d'annunzio, iv-2-1270: i levrieri si ponevano a

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (4 risultati)

dell'acutezza della sua vista. d'annunzio, iv-2-366: ecco, a un tratto

, di godimento). d'annunzio, iv-1-213: la sua assenza mi faceva

queste, acute / quelle. d'annunzio, iv-1-129: una faccia olivastra a

acuta di invidia e di gelosia. d'annunzio, iv-2-600: i tuoi sensi sono

vol. I Pag.144 - Da ACUTO a ADACQUATOIO (2 risultati)

: rimase incantato dall'osservazione acuta. d'annunzio, iv-1-194: si compiace forse un

da acuzie e collosità del sangue. d'annunzio, ¦ iv-1-826: la sua sensualità

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (5 risultati)

, ch'era tutta sfracellata. d'annunzio, iv-1-616: m'awidi ch'ella stava

/ su le nubi s'adagia. d'annunzio, iv- 1-73: chiese il tè

un tedio che duri infinito. d'annunzio, iv-1-39: era una estate di san

lombardi e nelle gondole veneziane. d'annunzio, iv-2-320: le montagne e le

stivali, e se l'infilò. d'annunzio, iv-2-15: a volte si avvicinava

vol. I Pag.146 - Da ADAGIO a ADAMO (2 risultati)

un adagio lentissimo e stentato. d'annunzio, iv-1-290: l'adagio aveva una

cielo ride adamantino e freddo. d'annunzio, ii-479: la serenità adamantina / che

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (1 risultato)

e le squisitezze d'ogni genere. d'annunzio, iv-1-436: i miei occhi non

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (1 risultato)

terrore che ora aveva commesso. d'annunzio, iv-2-253: ella più era ferita

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (6 risultati)

un fremito per le virenti cime. d'annunzio, ii-793: e l'acqua che

all'ingresso della stazione. d'annunzio, iv-1-236: il cielo si oscurava,

e duplice bolgia avrei scavata. d'annunzio, iv-2-477: in quali vortici spaventevoli

e non la lasciava più. d'annunzio, v-1-529: voi che addentate la

argento sia sottoposto ad annerirsi. d'annunzio, ii-821: navigammo / il patrio mare

addentato teneva il freddo ferro. d'annunzio, ii-304: il pane addentato / dall'

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (1 risultato)

i fatti della casa reale. d'annunzio, v-1-586: quella verità...

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (6 risultati)

addestrava in moltipliche e addizioni. d'annunzio, iv-2-911: per addestrarsi al

sorgente delle più acri infelicità. d'annunzio, iv-2-924: non aveva mai sentita

di diritto o di fatto. d'annunzio, iv-2-947: curava le fiammelle un

, cose, animali). d'annunzio, iv-2-1120: fiale d'essenze, scatole

aver ma'in grembo zoppa pecorella. d'annunzio, iv-2-1285: nel campo incolto.

locuz. all * addiàccio. d'annunzio, iv-2-912: risero di quel riso unanime

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (2 risultati)

addietro e si guardò attorno. d'annunzio, iv-2-228: e l'idiota nuotava

sangue sarà il più chiaro. d'annunzio, ii-876: non è egli su

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (1 risultato)

prolungati fra due vecchi coniugi. d'annunzio, iv-1-264: egli ripensò anche alla

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (1 risultato)

mia età e alla mia nascita. d'annunzio, iv-2-194: era un uomo corpulento

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (4 risultati)

per un'oretta dopo colazione. d'annunzio, v-1-396: la sala era una indicibile

. decoratore, tappezziere. d'annunzio, iv-1-239: in certe iscrizioni tessute ricorreva

la natura si diverte a creare. d'annunzio, iv-1-39: passò tutto il mese

si chiama * bandato '. d'annunzio, iii-1-629: per i sonatori /

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (5 risultati)

mestizia e raddoppiarsi il coraggio! d'annunzio, ii-30: ovunque il tuo affanno /

mai addolcirla, né far morbida. d'annunzio, iv-2-68: il cielo venato d'

e dalla cognizione delle umane miserie. d'annunzio, iv-2-488: era, addolcito di

sorella della sua propria madre. d'annunzio, iv-1-165: ho tutta quanta la

ne la lingua d'uno addolorato. d'annunzio,

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (2 risultati)

tutto il vuoto dell'addome. d'annunzio, v-1-760: i colpiti...

mi séguita come un cagnolino. d'annunzio, iv-2-312: il cammello in che

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (2 risultati)

/ campane col placido canto. d'annunzio, v-1-270: mi ricorda la voce giovenile

dive tue braccia i'm'addormento! d'annunzio, iii-1-1039: sempre / mi sono

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (1 risultato)

care / t'addormiremo, vecchio. d'annunzio, iv2- 758: il suo sonno

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (1 risultato)

registro addossato a un leggìo. d'annunzio, iv-1-376: e io corsi,

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (1 risultato)

quando si dedicò alla pittura. d'annunzio, v-1-85: è un latino che tutti

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (5 risultati)

, avrei addotti dei pretesti varii. d'annunzio, iv-1-403: perché la cosa non

oltretomba; inferno. d'annunzio, ii-626: e quivi era, /

secoli. -figur. d'annunzio, v-1-661: intorno era l'ade carsico

e il campo intorno adegua. d'annunzio, iv-2-926: sorgevano [le nuvole]

che in grembo a morte. d'annunzio, iv-2-1178: sentì tutto il suo

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (1 risultato)

si librò su l'adeguate penne. d'annunzio, iv-2-1002: l'àrdea si librava

vol. I Pag.166 - Da ADEMPIMENTO a ADERENTE (3 risultati)

ad adempire ciò che aveva promesso. d'annunzio, v-1-75 3: allora sarà adempiuta

elia, aderente alla mia. d'annunzio, iv-2-810: la fiammella d'una

acchito. -figur. d'annunzio, iv-1-777: sentì la vita di lei

vol. I Pag.167 - Da ADERENTEMENTE a ADERMIA (4 risultati)

lacerate a brandelli dal vento. d'annunzio, iv-1-916: egli aveva esperimentata l'

per natura dovrebbero essere separate. d'annunzio, iv-1-539: le aderenze che univano il

aderisca rintonaco e il cemento. d'annunzio, iv-i-ii7: aveva smarrita ogni coscienza,

con la volontà, sebbene redenta. d'annunzio, v-1-705: demagoghi che credono di

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (2 risultati)

viste di utili enormi immediati. d'annunzio, iv-1-297: temendo forse ch'egli

2. sf. prostituta. d'annunzio, iv-2-1157: dal suo contegno appariva

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (2 risultati)

d'adipe, di verro. d'annunzio, ii-762: membruto egli era / e

tumore adiposo sotto il coccige. d'annunzio, iv-2-319: il gran corpo,

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (1 risultato)

erano forse così gelosamente guardati. d'annunzio, ii-172: e penetrammo con lieve /

vol. I Pag.173 - Da ADOCCHIATORE a ADOMBRARE (1 risultato)

faccia con gli occhi stellanti. d'annunzio, ii-763: io rividi l'uisso,

vol. I Pag.174 - Da ADOMBRATAMENTE a ADONE (2 risultati)

di me diede uno strabalzo indietro. d'annunzio, ii-953:. a quando a

da'piedi da quattro grandi platani. d'annunzio, iv-2- 554: il suo

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (2 risultati)

clausola della strofa saffica. d'annunzio, iv-1-153: fanciulle dal crin di fiamma

s'adonta d'ogni minimo che. d'annunzio, iv-2-1060: ma che m'importava

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (3 risultati)

invece di posata adoperava le dita. d'annunzio, v-1-500: io so tramutare il

infinito; ma in vano. d'annunzio, iv-1-770: non vedeva che, adoperandosi

adorabilissima volontà per cose da nulla. d'annunzio, iv-2-144: la soprana volontà di

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (4 risultati)

io riguardo quella maravigliosa accademia. d'annunzio, iv-2-160: il luccichio si fece

a persona o a luoghi. d'annunzio, iv-2-154: la sua mente vie

adoro i tuoi sparsi vestigi. d'annunzio, iv-1-385: quanto mi piacque!

/ mia delizia ed erinni! d'annunzio, iv-1-181: pareva che mancasse alla

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (2 risultati)

desiderio fierissimo della tua persona. d'annunzio, iv-1-172: egli era spinto come

adomate di fronde / gli ovili! d'annunzio, iv-2-1098: i loro volti erano

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (1 risultato)

adoma / con fulgida vagina. d'annunzio, ii-768: il toro bianco / che

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (4 risultati)

angolo all'altro d'europa. d'annunzio, iv-2-417: quella sentenza che..

bella a specchio dell'adriaco mare. d'annunzio, ii-821: capodistria, succiso adriaco

tiche scene illustri ed orni. d'annunzio, v-1-658: in una conca

ravvicinati, colorito bruno. d'annunzio, v-1-499: è o non è ben

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (2 risultati)

mai nessuna persona e nessuna cosa. d'annunzio, iv-2-201: aveva molte ricchezze,

ma fedelmente / adulando ubbidir. d'annunzio, iv-i- 827: la donna appassionata

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (2 risultati)

mal regolato in ordine a sé. d'annunzio, iv-2-202: tutti costoro..

della vera, ma non dappresso. d'annunzio, ii-811: se bene obeso [

vol. I Pag.183 - Da ADULTERIA a ADULTO (4 risultati)

, e li due adulterini figliuoli. d'annunzio, iv-1-539: aveva ella un senso

l'adulterio in gentil vista passeggia. d'annunzio, iv-i- 280: tutte le

peccato scagli la prima pietra! d'annunzio, iv-1-354: -da che io ti conosco

lanti e animate. d'annunzio, iv-2-1144: il corpo ga

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (4 risultati)

di diverse fogge di sassi marini. d'annunzio, iv-1-138: la via lattea svolgevasi

e si volse all'adunanza cerimonioso. d'annunzio, v-1-501: se quest'adunanza è

selvaggi e dei bruti]. d'annunzio, 11-688: aduna e vita e morte

buon seme a'tempi nostri. d'annunzio, iii-2-18: sonate / la bùccina,

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (5 risultati)

può ricevere un sentimento vivo. d'annunzio, ii-698: ecco il fiume, /

sommo / de'nembi adunator. d'annunzio, iv-2-533: e il suo principio

adunazióne d'eroi non si sdegna. d'annunzio, iv-1-236: le nuvole si

neve. -figur. d'annunzio, v-1-488: non siete voi forse oggi

, / sprimaccia il covo. d'annunzio, ii-722: riponi il tuo coltello

vol. I Pag.186 - Da ADUSATO a AERE (3 risultati)

dal fondo del pensier le cose. d'annunzio, iv-1-911: le due madri tesero

aedi: / fanciulli eterni! d'annunzio, ii-588: ei parla, e

- anche al figur. d'annunzio, iv-2-1026: tutte le carezze erano sul

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (3 risultati)

in fuggente ordine i pali. d'annunzio, ii-621: l'accordo / delle aeree

in faccia a l'avvenir. d'annunzio, iv-2-158: il lume delle lampade

concerne la navigazione dell'aria. d'annunzio, iv-2-1305: portato dal fuoco, il

vol. I Pag.190 - Da AEROPOSTALE a AFA (3 risultati)

ed aerosa dolcezza di movimenti. d'annunzio, iv-2-1002: sovrumano le appariva quel

mongolfiere in aria simili palloni. d'annunzio, iv-1-1030: un bagliore rossastro si

ronzando nell'afa che cresceva. d'annunzio, ii-745: or tutta la palude

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (4 risultati)

di una insìpida vita, disonorata. d'annunzio, iv-2- 892: l'angustia

gli impediva di proferir verbo. d'annunzio, iv-1-558: consideravo mentalmente..

resterà sempre impressa nella memoria. d'annunzio, iv-1-386: avevamo là qualche libro

un po'anche stizzosi di affabilità. d'annunzio, iv-2-846: il frate guardiano veniva

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (2 risultati)

olio per tutte le carrucole. d'annunzio, iv-2-1154: un affaccendamento misterioso agitava

che c'era per casa. d'annunzio, iv-1-484: ascoltavo il passo delle

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (1 risultato)

lassato gli ricchi nelle cose vane. d'annunzio, iv-2-233: gli affamati si fermarono

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (5 risultati)

/ gli affannava il fatidico cor. d'annunzio, iv-2-114: colpi sordi le batterono

affanna il cielo e il mondo. d'annunzio, ii-173: mentre / la primavera

/ onde in terra s'asside. d'annunzio, iv-1-981: poiché l'acqua era

/ delle ondate alla spiaggia. d'annunzio, iv-2-612: tale era dunque la

ora più soffocanti che mai. d'annunzio, iv-1-725: ansava forte; e

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (2 risultati)

, e perché lento vada. d'annunzio, iv-1-556: nessuna notte m'era parsa

ma ostinatamente e affannosamente immobile. d'annunzio, iv-2-694: ora egli credeva di

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (1 risultato)

cose per sé o per altri. d'annunzio, iv-1-264: una passione, che

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (4 risultati)

anima mia e i miei sensi. d'annunzio, iv-1-203: uno sguardo affascinante,

con trufferie, come giuda. d'annunzio, iv-2-440: pareva che il suono

guardasse attraverso le palpebre chiuse. d'annunzio, iv-2-657: -ah, chi dimenticherà

41-29: era inviolabile e affatato. d'annunzio, v-2-160: così, nelle invenzioni

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (1 risultato)

imago de la gran vendetta? d'annunzio, iv-2-1044: la perpetua tempesta degli

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (2 risultati)

: io nego e non affermo. d'annunzio, iv-2-414: io sentiva accrescersi e

è pietà, né tenerezza. d'annunzio, ii-425: durano affé e'buoni usi

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (2 risultati)

bocca un bacio di fuoco. d'annunzio, ii-770: io con la destra le

quello che le veniva messo davanti. d'annunzio, iv-2-1081: non abbandona quel che

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (3 risultati)

la parola che l'occhio vedeva. d'annunzio, iv-1-486: percosso come da un

giudicare di qualche altra cosa. d'annunzio, iv-1-767: s'accorse che il

fini come carne da far polpette. d'annunzio,

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (3 risultati)

sentirete sempre un senso di monotonia. d'annunzio, iv-1-938: ella s'appagò di

mostra di pigliar interesse a tutto. d'annunzio, una cartata d'affettato spesso

tissima stima della divina maestà. d'annunzio, iv-2-124: affettazióne, sf. maniera

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (2 risultati)

che le si erano suscitati a quell'annunzio, cominciarono a dar luogo a pensieri

ira, in servo italo petto. d'annunzio, iv-1-406: perché cantava? era

vol. I Pag.207 - Da AFFEZIONEVOLE a AFFIBBIARE (1 risultato)

morbosa corporea e mentale insieme. d'annunzio, iv-1-636: nella sua visita al

vol. I Pag.209 - Da AFFIDATAMENTE a AFFIGGERE (3 risultati)

sommessa affievoliva fino al sussurro. d'annunzio, iv-1-481: il canto divenne elegiaco,

, e le nemiche accresciutesi. d'annunzio, iv-2-942: mormorava interrottamente come affievolendosi

per nulla la sua insigne bontà. d'annunzio, iv-2-145: vedendosi macilente, e

vol. I Pag.210 - Da AFFIGLIARE a AFFILATO (7 risultati)

affilava sopra una lunga pietra. d'annunzio, ii-943: ché l'africa non è

non massacrarsi. -figur. d'annunzio, i-742: naviglio d'acciaio, diritto

legan viti. -figur. d'annunzio, iv-2-1347: i leali occhi fraterni che

ma s'affilava in viso. d'annunzio, iii-2-130: un'insensata audacia sembra

nella loro maniera di pensare. d'annunzio, v-2-509: quella sentenza che doveva

del figliuolo e quel naso affilato. d'annunzio, iv-1-201: quelle mani..

disteso a corsa dietro una lepre. d'annunzio, iv-1-177: le sue gambe diritte

vol. I Pag.211 - Da AFFILATOIO a AFFINATO (3 risultati)

mite diffondea sua vita umile. d'annunzio, v-2-40: così l'esercizio dell'

più in me si affina. d'annunzio, iv-1-359: tutti i lineamenti s'erano

alquanto consumato; sciupato. d'annunzio, iv-2-787: scarno, asciutto, come

vol. I Pag.212 - Da AFFINATOIO a AFFIOCARE (1 risultato)

vita degli animali e la nostra. d'annunzio, iv-1-139: segrete affinità egli scopriva

vol. I Pag.213 - Da AFFIOCATO a AFFISARE (6 risultati)

. le voci si affiocarono. d'annunzio, iv-1-516: i rumori si affiochivano dietro

velarsi (di lumi). d'annunzio, iv-1-753: era una sera piovigginosa.

auzzo com'uno scuo- iattolo. d'annunzio, iv-2-1086: non udivano le loro

dove fuggi, ove vai? d'annunzio, iv-1-455: mi parlava con una

quel bicchiere che aveva colmo]. d'annunzio, iv-1-863: si risvegliava il ricordo

lucida parola e dolce verso. d'annunzio, iv-2-893: lo sguardo altrui non s'

vol. I Pag.214 - Da AFFISATO a AFFITTANZA (2 risultati)

buono o malgrado, a leggere. d'annunzio, iv-2-847: ella rivide la sua

) e in senso moderno * annunzio, avviso, cartello '(dal sec

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (3 risultati)

colà nel terrestre paradiso impastato. d'annunzio, ii-941: roma apparla. l'anima

tutti parlato a un modo. d'annunzio, ii-805: pieno fui del divino afflato

tu fossi sempre lieta e serena. d'annunzio, iv-1-125: il pensiero della orribile

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (5 risultati)

pur afflitta pei sofferti disagi. d'annunzio, iv-2-286: ha nove figliuoli afflitti

grado consigliera, e consolatrice. d'annunzio, iv-1-568: i suoi lineamenti s'

velleità, ogni vigore. d'annunzio, iv-2-321: poiché il vento cadde,

-anche al figur. d'annunzio, iv-1-647: le gambe s'erano affloscite

; appassito, avvizzito. d'annunzio, iii-2-41: affloscito come il tuo /

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (12 risultati)

sbocco o di raccolta). d'annunzio, iv-2-1236: quelfaffluire precipitevole che vediamo

impazza. -figur. d'annunzio, iv-1-574: un'onda di odio mi

di una passione). d'annunzio, iv-2-1236: il parco era trasmutato in

calore torrido). d'annunzio, ii-57: torrido soffio affocante / qual

modo soffocante, opprimente. d'annunzio, iv-2-91: da tutte le cose l'

il vampo del gran sirio affuoca. d'annunzio, ii-483: su l'aeree fronti

e raccenderà il fuoco spento. d'annunzio, iv-2-1038: come con un tizzo ella

, e forte movimento s'affuoca. d'annunzio, v-2-172: mi rinchiudevo [nel

è l'affare d'ogni giorno. d'annunzio, iv-2-1313: 11 cielo s'affoca

come affocato, a mare. d'annunzio, iv-2-1359: tutta la notte vede balenare

braccia al gagliardo / collo. d'annunzio, ii-659: come profusi fuor dell'

-anche al figur. d'annunzio, iv-2-1078: per arrivare alla volta l'

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (6 risultati)

/ cercando van mie forze. d'annunzio, iv-1-782: la prima stanza era buia

il cuore. monti, 17-882: all'annunzio crudel muto d'orrore / antiloco restò

, nel lavoro). d'annunzio, iv-2-379: chi ha mai saputo il

sarei ritratto dovessi anco affogarne. d'annunzio, iv-1-987: il bambino...

aria era un po'fredda. d'annunzio, v-2-508: affogavo di sete, morivo

d'acqua o di noia. d'annunzio, iv-2-212: egli ansava, sul letto

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (1 risultato)

ricordo segni il loro passaggio. d'annunzio, iv-1-447: le parole mi s'affollavano

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (3 risultati)

il vario degli augei concento. d'annunzio, iv-2-879: piante varie v'erano confuse

smossi, e baciare la terra. d'annunzio, iv-1-339: andò a odorare i

acqua che entra per le falle. d'annunzio, iv-2-711: la vicenda delle ombre

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (2 risultati)

disonore della sua azione sleale. d'annunzio, iv-1-85: ella sorrideva, col

/ da la materna scorza. d'annunzio, ii-720: tu ch'esprimi gli aromi

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (3 risultati)

e la volontà di operare. d'annunzio, iv-2-758: il coro allegro e lugubre

, e materiale della società. d'annunzio, iv-2-806: la potenza della sua

del vulgo esce e si affranca. d'annunzio, iv-1-873: finché dura l'amore

vol. I Pag.224 - Da AFFRANCATO a AFFRATELLATORE (2 risultati)

apporta, / innalzano festose. d'annunzio, iv-1-839: ebbe la visione allucinante

rileva ondeggiando in su lo stelo. d'annunzio, iv-1-143: piangeva,..

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (2 risultati)

. legato con il frenello. d'annunzio, ii-865: e tutte le galèe stavano

ginocchio dinanzi a quelle meraviglie. d'annunzio, iv-1-75: nella galleria d'annibaie

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (4 risultati)

affrettano / de la fanciulla nostra. d'annunzio, ii-679: una gioia s'aggiunge

/ un buon raccolto dopo mietitura. d'annunzio, iii-1-851: affretta, affretta,

giorni prima avevano affrontato don abbondio. d'annunzio, iv-1-728: una ripugnanza invincibile gli

dell'odio e della vendetta. d'annunzio, iv-2-390: meglio morire bruciato vivo

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (2 risultati)

nome di 'affronta tura'. d'annunzio, iii-2-177: e le travi affrontate in

nel prino affronto confuso e timido. d'annunzio, iv-1-556: l'aspettai tutta una

vol. I Pag.228 - Da AFFUMICATA a AFONO (1 risultato)

tentennan gli affusti e le ruote. d'annunzio, ii-882: e le gole d'

vol. I Pag.229 - Da AFORISMA a AFRODISIACO (5 risultati)

una malizia corpacciuta e sensuale. d'annunzio, iv-1- 951: l'idea.

il capo proprio come se morissero. d'annunzio, iv-2-1147: entrò in una vasta

prevai, l'altro di moto. d'annunzio, iii-2-274: dalla nave / nera

gli altri dattili non maturi. d'annunzio, ii-709: lascio la cera e

.. fosse molto accalorita. d'annunzio, iv-1-254: che mi date in

vol. I Pag.230 - Da AFRODISIO a AGATA (2 risultati)

a ulcerazione della bocca. d'annunzio, iv-2-1284: una tetra cloaca nerastra,

e da'padri, agape. d'annunzio, iii-2-171: barcolla l'ucciso vomicando i

vol. I Pag.231 - Da AGATA a AGENTE (2 risultati)

franti gettavi alle sopposte valli. d'annunzio, iii-2-127: e beve a quando

. il colore dell'agata. d'annunzio, iv-2-68: il cielo venato d'agata

vol. I Pag.232 - Da AGENZARE a AGERE (2 risultati)

vostro carattere come le distruggiamo? d'annunzio, iv-2-1155: era da escludersi che

loro stabilimenti quello d'agenzie. d'annunzio, iv-2-378: feci l'usciere..

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (2 risultati)

è più agevole giungere che tornare. d'annunzio, iv-2-236: mise tra il bordo

. 5. agile. d'annunzio, iv-2-867: l'esiguità delle ginocchia agevoli

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (1 risultato)

là d'inframmettervi leggi e consigli. d'annunzio, iv-2-256: i mezzi per condurre

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (3 risultati)

e come gli aggettivi nella prosa di d'annunzio, troppi. viani, 19-432:

disagio, di inibizione. d'annunzio, iv-2-171: nella concavità raccolta della

, che agghiacciavano il cuore. d'annunzio, iv-1-391: e il pensiero della

vol. I Pag.237 - Da AGGHIACCIATO a AGGIARDINARE (2 risultati)

petto agghiacciar sentii la vita. d'annunzio, iv-1-66: elena gli parve fredda e

mirelli. fu un soffio agghiacciato. d'annunzio, iv-1-376: agghiacciato dal terrore io

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (2 risultati)

buoi aggiogati, le armi donate. d'annunzio, ii-598: e per la stoppia

fienili e parte prima che aggiorni. d'annunzio, ii-601: e, quando aggiorna

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (2 risultati)

perenne / gloria e dolore! d'annunzio, iv-2-1064: la musica...

compagni d'arme e di patria. d'annunzio, iii-2-372: l'orrore e il

vol. I Pag.240 - Da AGGIRATA a AGGIUNGERE (1 risultato)

s. v.]: a quell'annunzio rimase aggiucchito. aggiudicante (part.

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (3 risultati)

d'uscita per rubare un posto. d'annunzio, iv-1-799: le chiocciole nel suo

elmi e tanti eroi. d'annunzio, iv-2-125: e guardò giù nella piazza

fatica, e l'aggiu- d'annunzio, iv-1-887: era necessario, nel suo

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (1 risultato)

aggrada, tanto sono compiacente. d'annunzio, iii-1-891: io sono il tuo padre

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (4 risultati)

dicendo egli aggrandìa pian piano. d'annunzio, ii-677: la sua bellezza s'aggrandì

mi sentissi vicino a morte. d'annunzio, iv-2-1178: in quelle due mani

dianzi aggrappati con le mani. d'annunzio, iv-2-8: ma forse era più

aggrapparsi, l'afferrarsi. d'annunzio, iv-2-47: ella si contorceva come un

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (4 risultati)

/ enorme peso al fondo. d'annunzio, iv-1-497: ella pareva prostrata di

né lasciare di medicare l'altro. d'annunzio, ii-282: ma oggi il cuore

cause che concorrono a impoverirli. d'annunzio, iv-i- 351: egli andava ciecamente

cielo si aggravava sull'orizzonte. d'annunzio, ii-791: ma più bella oggi

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (2 risultati)

veruno, ma all'aggravante. d'annunzio, iv-1-946: su l'immenso lugubre specchio

austero; ornato, decorato. d'annunzio, iv-2-19: l'acqua infinita d'un

vol. I Pag.249 - Da AGGREDITO a AGGRESSIONE (1 risultato)

per ogni parte ai loro vicini. d'annunzio, iv-1-895: era uno spettacolo meraviglioso

vol. I Pag.250 - Da AGGRESSIVAMENTE a AGGRONDATURA (5 risultati)

aggressivo mi dà l'immagine d'un d'annunzio giovanile e quasi impertinente. einaudi

e rido e di paura aggriccio. d'annunzio, ii-727: un uomo egli era

dilungare / ogni membro aggricciato. d'annunzio, iv-2-52: quando... con

di svellerla dalla sua sede. d'annunzio, iv-2-689: non soffre, come

aggrinzato / spianare a mille. d'annunzio, iv-2-83: da tempo,..

vol. I Pag.251 - Da AGGROPPAMENTO a AGGRUMATO (4 risultati)

ha spiegate le sue guglie esaedre. d'annunzio, ii-834: rosseggia, /.

gli si aggrovigliavano in bocca. d'annunzio, iv-2-1077: su per le pareti

. trova il medesimo sangue aggrumato. d'annunzio, iv-2- = deriv. da

è taltassa di refe aggrovigliato. d'annunzio. iv-2-927: la mente ostrutta ed angustata

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (5 risultati)

e le nubi aggruppar. d'annunzio, iv-1-160: un terzo libro avrebbe

due grandi occhi grigi e profondi. d'annunzio, iv-1-490: le lacrime, i

vaghissime ondulazioni sopra la nuca. d'annunzio, iii-2-354: ora di nuovo ella si

chiacchieravano della pesca del tonno. d'annunzio, iv-2-55: si volse a guardar la

che agguaglia erbe e narcissi. d'annunzio, iv-1-574: tenendo puntata la fronte contro

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (5 risultati)

individui, tolta la varietà. d'annunzio, ii-761: segue di nave solco

uniforme. -figur. d'annunzio, iv-1-92: talvolta, fra le braccia

golfo pacifico a specchio del cielo. d'annunzio, iv-2-83: in loro ogni diversità

... di questa tela. d'annunzio, iv-2-788: si ritrovava nell'officina

alle cosce agguagliati 1 garetti! d'annunzio, iv-2-1245: una inquietudine comune..

vol. I Pag.254 - Da AGGUARDAMENTO a AGGUATO (3 risultati)

agguato; mettersi in agguato. d'annunzio, ii-662: la tempesta ha divelto con

onde poterlo assalire alla sprovveduta. d'annunzio, iv-2-984: le sue narici palpitarono

tutti e tre all'ergastolo. d'annunzio, iv-2-1156: quel giardino pubblico dove

vol. I Pag.255 - Da AGGUATTARE a AGHIRONE (1 risultato)

, dovessero levarglisi alle spalle. d'annunzio, iv-1-404: stando in piedi dietro

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (3 risultati)

che l'agil capo t'incorona. d'annunzio, iv-1-963: veniva dalla piattaforma correndo

alti / pioppi del po. d'annunzio, iv-2-43: di vele però ce n'

con una agilità da fata. d'annunzio, iv-2-585: quel gioco libero ed

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (6 risultati)

intorpidite dalla pesantezza dell'aria. d'annunzio, iv-1-59: agitava un gran ventaglio di

di fiume e della dalmazia, d'annunzio vi si era impegnato col discorso di

da i mal tentati valli. d'annunzio, iv-2-1205: certe danze arabe in cui

rischiari il cammino alle moltitudini. d'annunzio, iv-1-89: come più s'inebriavano

] in corpi apparentemente inerti. d'annunzio, iv-1-87: le mani supine,

incertezze non sapea che risolvere. d'annunzio, ii-154: ma tutti i miei spirti

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (2 risultati)

e il capo dolevami forte. d'annunzio, iv-1-79: le dame si misero a

romo- rosamente in una sbuffata. d'annunzio, iv-1-146: come aveva egli potuto

vol. I Pag.261 - Da AGLIONZA a AGNELLO (1 risultato)

degli agnelli e dei capretti. d'annunzio, ii-705: altra onda nasce,

vol. I Pag.262 - Da AGNELLOTTO a AGNOSTICISMO (2 risultati)

, / ariete ed agnello. d'annunzio, iv-1-744: gli occhi erano dolci

salcio d'acqua detto lagnocasto. d'annunzio, ii-96: e il fior violetto del-

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (4 risultati)

e l'altra col lavoro. d'annunzio, iv-2-142: attendeva alle opere dell'ago

la punta di un ago. d'annunzio, iv-2-339: per il terrore..

cruna, per infilarvi lo spago. d'annunzio, iii-2-274: fulminea si toglie dalle

e pini, che nessun calpesta. d'annunzio, ii-636: sotto i lor pie'

vol. I Pag.264 - Da AGOCCHIA a AGONE (4 risultati)

polo boreale e porle nell'australe. d'annunzio, iv-2-494: quei cangiamenti subitanei cui

di ferire / agognante. d'annunzio, ii-159: ed erano ardenti

dietro agogni / l'età malata. d'annunzio, ii-784: e l'altezza inaccessa

, e d'imperio agognato. d'annunzio, iv-1-349: e... fu

vol. I Pag.265 - Da AGONE a AGORAFOBIA (8 risultati)

non terminata lagrima le ciglia. d'annunzio, iv-1-92: le invermigli [le bocche

luce: ma rassegnato e sperante. d'annunzio, iv- 1-226: pel soffio costante

finestra e che tu volevi vedermi. d'annunzio, iv-1-524: non avevo paura della

luoghi da combattere si giungano. d'annunzio, iv-2-415: un asceta il quale,

sue quattro dissertazioni agonistiche. d'annunzio, iv-1-951: l'affermazione violenta e tenace

a recitare le preci degli agonizzanti. d'annunzio, iv-1-737: subitamente, gli si

uomo che agonizza nel fondo. d'annunzio, iv-1-228: in quella casa una sola

ne reggiante mar. d'annunzio, iii-2-318: quel corsiero / del

vol. I Pag.266 - Da AGORAIO a AGRARIA (3 risultati)

piazza; oratore. d'annunzio, iii-1-340: erano eglino agoreti eccellenti,

verso la fin d'agosto. d'annunzio, ii-742: udimmo crepitar sopra le

coltà di scrivere. d'annunzio, iv-1-558: due disturbi...

vol. I Pag.267 - Da AGRARIO a AGRESTO (4 risultati)

qualunque proprietario in quanto possiede. d'annunzio, iv-1-438: faremo grandi cose.

come condizione necessaria di vita. d'annunzio, iv-2-64: una fragranza di agreste

quella sera d'aprile sul lago. d'annunzio, iv-2- 873: la pace

favola, era figura perfetta. d'annunzio, ii-710: e il latte agresto

vol. I Pag.268 - Da AGRESTONE a AGRIFOGLIO (1 risultato)

, come una buona madre! d'annunzio, iv-1-800: camminando innanzi, il

vol. I Pag.269 - Da AGRIGNO a AGRO (2 risultati)

sempre verde t'ammirò sul monte. d'annunzio, iv-1-877: e benedetto era il

ristorandosi la schiena al sole. d'annunzio, iv-2-6: un effluvio agro di

vol. I Pag.270 - Da AGRO a AGRUME (2 risultati)

abbia a dirsi * agro '. d'annunzio, ii-191: e del laziale deserto

. sapore acre, aspro. d'annunzio, ii-746: dell'agrore salmastro s'insapora

vol. I Pag.271 - Da AGRUMETO a AGUGLIA (4 risultati)

terreno piantato ad agrumi. d'annunzio, iv-2-184: venivano... i

/ hanno agucchiato sospirando insieme. d'annunzio, iv-2-1256: tre vecchie agucchiano e

vidi in quelle mie peregrinazioni. d'annunzio, iv-1-212: la cappella non è grande

per cucire le vele. d'annunzio, iii-2-17: pregate coi ginocchi in su

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (2 risultati)

che hanno più nervo. d'annunzio, iii-2-205: è bella. noi la

un altro d'aguzzar le punte. d'annunzio, iv-2-326: aguzzava certi pezzi di

vol. I Pag.273 - Da AGUZZATA a AGUZZO (7 risultati)

/ senza aguzzar le forfici omicide. d'annunzio, ii-424: una minaccia arguta par

l'ire il can celeste aguzza. d'annunzio, iv-1-620: aspettai la sera,

e aguzzando gli occhi infossati. d'annunzio, iv-1-560: poiché il volume era

latino è domanda della cagione. d'annunzio, ii-860: come di tra i

e meno in punta aguzza. d'annunzio, iv-2-996: un'unghia aguzzata e

parole, aguzzataci dell'ira. d'annunzio, iv-1-51: un uomo quarantenne,

per la custodia dei galeotti. d'annunzio, iii-2-31: se ascolti, odi

vol. I Pag.274 - Da AH a AIA (4 risultati)

fra i castagni del clivio. d'annunzio, iv-1-861: quel viso terreo,

la folta e confusa caligine. d'annunzio, iv-2-1102: andò diritta innanzi a

diva, spegni le vite nuove! d'annunzio, ii-680: ahi lassa,

non dispiccateli dal loro gracile stelo. d'annunzio, ii-948: ahimè, non ho

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (1 risultato)

esala il buon odor del fieno. d'annunzio, ii-584: di questo mese m'

vol. I Pag.276 - Da AITA a AIUOLA (5 risultati)

all'acque da loro temute. d'annunzio, iv-2-912: dopo prove e riprove,

d'aironi a la bizzarra. d'annunzio, iv-2-930: rivide il viso di

. figur. piccolo aeroplano. d'annunzio, iv-2-870: una tacita febbre umana pareva

del tesoro volgar. e quelle di d'annunzio e bartolini). cfr. aghirone

a lei l'impietosita eco rispose. d'annunzio, 11-681: e su per l'

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (1 risultato)

e ridurlo ne'convenienti termini. d'annunzio, iv-2-311: ora il parlatore accen-

vol. I Pag.279 - Da AIZOON a ALA (3 risultati)

scomunicato che è la vendetta! d'annunzio, iv-2-255: la gente, con

dudleo, conte di varvico. d'annunzio, iv-2-5: abbaiava avventandosi di qua,

uccelli incerti di spiccare il volo. d'annunzio, ii-574: s'attardan quasi immemori

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (5 risultati)

/ d'anime nel silenzio siderale. d'annunzio, iv 2-905: i

senz'ali era la sua parola. d'annunzio, iv-1-1015: le note attenuandosi tessevano

la vostra ala di remo. d'annunzio, iv-2-24: guardava due ali di

dell'ala del cappello. d'annunzio, iv-1-603: gli copriva il capo

due onde prementi di popolo. d'annunzio, iv-2-199: tutti la riconobbero, sùbito

vol. I Pag.282 - Da ALABASTRAIO a ALACRE (3 risultati)

il capo / sporgeano in giro. d'annunzio, iv-2-1005: s'impregnavano di luce

accese le lor dolci vite. d'annunzio, iv-1-22: ella si fece schermo

] sorgea, sollecitando i fati. d'annunzio, iv-1-461: e tutta quella mobilità

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (2 risultati)

getto allora un alalà di guerra. d'annunzio, iii-2-260: irto di bronzo /

panno non si distingueva più. d'annunzio, iv-2-191: ella portava una specie

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (5 risultati)

di giocondi e vari / riflessi. d'annunzio, iv-1- 265: si chinò

/ la voce alata dileguò lontano. d'annunzio, iv-i- 506: ella aveva

mauro e molte alate spole. d'annunzio, iv-1-170: la melodia...

tu fiori e intreccia affetti. d'annunzio, iv-2-156: allo stupore...

apparve, nella sua grandezza. d'annunzio, ii-629: le sorelle oceanine /

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (5 risultati)

in un'alba di perla. d'annunzio, iv-1-647: cadeva la sera..

peregrini passi / a penetrar. d'annunzio, iii-2-6: costretti a foggiar quivi

. bot. albaro. d'annunzio, ii-748: anche avremo di miele e

quel luogo movere si poteano. d'annunzio, ii-337: è senza bava di vento

. letter. spina alba. d'annunzio, iv-1-426: una mattina, avendo su

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (8 risultati)

corbezzolo (albatro). d'annunzio, iv-1-190: aveva fatta una raccolta prodigiosa

di cicale invisibili e d'uccelli. d'annunzio, ii- 833: o canneti

bacche e le immortali fronde. d'annunzio, iv-1-185: la bimba sbucò dal folto

nella cupa giallezza della urina. d'annunzio, ii-796: onda non si leva

ha i riflessi dell'alba. d'annunzio, iv-2-87: la luce...

, vedi / ivi il poeta. d'annunzio, ii-612: e un divino sopor

il verde, di chiese. d'annunzio, ii-433: il ghiacciaio albeggia solo

si stava fornendo di alberatura. d'annunzio, 11-868: stridè l'alberatura /

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (4 risultati)

macbeth su la fatale via? d'annunzio, iv-2-181: seguitarono a camminare.

, sm. piccolo albero. d'annunzio, iv-1-686: un solo alberello, smilzo

la pietra da far calcina. d'annunzio, iv-2-1086: vacillavano su le pomici

vecchia strada di santa lucia. d'annunzio, iv-2-1298: ecco un pino emulo

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (1 risultato)

, saggia mente, animo invitto. d'annunzio, iv1- 865: comparendo egli su

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (2 risultati)

e la rondine il nido. d'annunzio, iv-2-850: l'albero è nella

drizze di cuoio alzò la vela. d'annunzio, iv-2-121: le vele si spiegavano

vol. I Pag.290 - Da ALBERO a ALBINO (5 risultati)

trasmette i segnali negli aeroporti. d'annunzio, iv-2-930: scorse issato su l'albero

, delle albicocche, delle pesche. d'annunzio, e. cecchi, 6-8

che non albicano come alli giovani. d'annunzio, ii-746: albica il mar di

tu ricerchi gli albicocchi in fiore. d'annunzio, ii-723: i peri, i

chi è affetto d'albinismo. d'annunzio, iv-1-558: un uomo d'età inconoscibile

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (2 risultati)

e si diffondeva per l'aria. d'annunzio, iv-2-262: un serenissimo albore spandevasi

stelo, il sospirato albore. d'annunzio, iv-2-56: spesso, negli albori della

vol. I Pag.292 - Da ALBORELLA a ALCADE (4 risultati)

albore, un lividore spettrale. d'annunzio, iv-1-41: all'ombra delle cortine che

né colui che ha scabbia. d'annunzio, iv-2-76: stava... con

diventa soda, opaca e bianchissima. d'annunzio, iv-2-79: per quella sana nutrizione

fra il libro e la materia. d'annunzio, ii-366: come il bianco alburno

vol. I Pag.293 - Da ALCAICO a ALCHEMILLA (2 risultati)

alle rotture e alla disinteria. d'annunzio, iv-2-1340: gualcita è la

cfr. alcione1. d'annunzio, ii-792: ai piedi ho quattro ali

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (2 risultati)

voi siate un gran savio. d'annunzio, iv-2-985: tale dei nostri antichi chiamò

l'alchimia o l'alchimista. d'annunzio, iv-1-394: allora, con quell'arte

vol. I Pag.295 - Da ALCHIMIZZARE a ALCOOLICO (5 risultati)

2. figur. d'annunzio, iv-2-553: impreveduti valori delle parole

come un alcione nella tempesta. d'annunzio, ii-650: è grande albàsia /

l'alcione. d'annunzio, ii-321: come il nido alcionio che

, che pare uno specchio? d'annunzio, ii-794: l'albàsia dei giorni alcionii

simil. e al figur. d'annunzio, iv-2-1176: era la grande serenità alcionia

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (2 risultati)

per cui ella era fatta. d'annunzio, iv-1-312: lo punse il tormento

va per suo strano cammino. d'annunzio, iv-2-1283: doveva aver ben cucinato

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (1 risultato)

di alterezza e d'intelligenza. d'annunzio, ii-175: vario sapore hanno tacque

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (3 risultati)

chi tenta la sorte. d'annunzio, iii-1-1090: ripreso dal fremito oscuro

], come dice il varchi. d'annunzio, iv-2-662: che da tutta la

alena, cioè puzzolente alito. d'annunzio, iv-2-59: il fanciullo, sotto

vol. I Pag.299 - Da ALENAMENTO a ALETTA (5 risultati)

affannato o ansioso. d'annunzio, iv-1-182: era soffusa d'una tenue

fondamente, anelare. d'annunzio, iv-1-130: alenava però; e la

alerioni egli pose nello scudo. d'annunzio, iv-1-183: contro il rialto era ima

d'agnel fia 'l mio ristoro. d'annunzio, iv-1-438: era, nella luce

due alette al polso della destra. d'annunzio, iii2- 82: i capelli.

vol. I Pag.300 - Da ALETTARE a ALFABETISMO (1 risultato)

il raffreddamento del motore). d'annunzio, iv-2-1031: qui c'è ima specie

vol. I Pag.301 - Da ALFABETO a ALFINE (4 risultati)

vi sieno rimaste nella testa. d'annunzio, iv-2-99: c'era un odore di

, qui stallò l'alfana. d'annunzio, iv-2-5: monotono il cantilenare dei

publicatrice, /... con l'annunzio infausto / ad autonoe meschina, /

alfine, / co'tuoi vicini. d'annunzio, ii-723: o uomo occhicèrulo,

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (2 risultati)

s'aggirò tra il fango. d'annunzio, ii-752: sceglie [il tritone

le alighe secche nelle falangi contratte. d'annunzio, ii-704: prono la schiena,

vol. I Pag.303 - Da ALGEBRISTA a ALIANTE (3 risultati)

/ la verde erba salir. d'annunzio, ii-931: nel gran silenzio algente /

riposo / la mia bronzea gioventù. d'annunzio, iii2- 82: il cielo si

più lunghe e più corte. d'annunzio, iv-2-1032: era un gran silenzio,

vol. I Pag.304 - Da ALIARE a ALIEETO (3 risultati)

soli in mezzo alla tempesta. d'annunzio, iv-2-903: nell'ombra era un

petto come un falco inchiodato. d'annunzio, iv-2-1113: era come se le

gran 'alido, un grande alidore. d'annunzio, iii-2-314: anche è d'avorio

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (3 risultati)

, io voglio starmene cheto. d'annunzio, iv-1-761: come sempre, l'

contentezza a la sua prima divozione. d'annunzio, iv- 1-457: qualche cosa d'

« vivere in astrazione *. d'annunzio, iv-2-490: avendo una confusa coscienza

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (2 risultati)

acqua stessa addensata in neve. d'annunzio, ii-14: nessuna cosa / mi

e su la rocca trapassate poi. d'annunzio, ii-77i: parvemi che tutta /

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (4 risultati)

bisogno il pettegolezzo delle conversazioni. d'annunzio, iv-1-513: che pensava egli?

cioè esofago, ventricolo ed intestini. d'annunzio, iv-2-258: nella sua gioventù aveva

al dolore e alla disperazione. d'annunzio, iv-2-94: come un fossato d'

dentro di noi in alimento velenoso. d'annunzio, iv-2-179: in quell'ozio,

vol. I Pag.308 - Da ALIMENTOSO a ALISSO (3 risultati)

aliosso, e'giocano a'noccioli. d'annunzio, ii-710: i tuoi piè bianchi

salta come a volo. d'annunzio, iv-2-1003: una frotta fulva di daini

/ carro di fiamma ardente. d'annunzio, ii-604: chi osa reggere /

vol. I Pag.309 - Da ALISTERESI a ALITO (6 risultati)

del vesuvio, diventava enorme. d'annunzio, iv-2-606: i soffii della notte

/ il campo di frumento. d'annunzio, iv-1-164: un vento marino alitava

salire di carne a spirito. d'annunzio, iv-2-647: i genii stessi

l'uomo fu fatto anima vivente. d'annunzio, iv-1-87: strinse fra le due

scaldarla coll'alito e coi baci. d'annunzio, iv- i-72: essere là,

via pe 'l fresco esalano. d'annunzio, iv-1-139: il convalescente rinveniva sensazioni

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (8 risultati)

d'annunzio, iv-1-24: pareva ch'ella portasse in

, con tante leggi d'amistadi. d'annunzio, iv-1-641: ella con un moto

non perde senza dolore tormentante. d'annunzio, iv-1-218: a traverso il mio cervello

sente conficcare o allacciare gagliardamente. d'annunzio, ii-623: e andiam di fratta in

.: abbracciarsi; intrecciarsi. d'annunzio, ii-679: ed osa / ella aprir

senza fallo cercherebbero di allacciarmi. d'annunzio, iv-1-67: il ricordo d'un

l'uscita di sangue. d'annunzio, iv-1-1026: il sangue correva. per

separate e allacciate da bei nastri. d'annunzio, iv-1-22: una sottile guaina d'

vol. I Pag.311 - Da ALLACCIATO a ALLAMPANATO (4 risultati)

lei 'n amor dolcissimo allacciato. d'annunzio, iv-1-81: venivano giù dalla discesa.

l'allacciatura, a volontà]. d'annunzio, iv-2-98: cominciava lentamente a spogliarsi

piena che allagava il balcone. d'annunzio iv-1-231: ora la luna d'ottobre

dentro gran copia di bufole. d'annunzio, iv-2-1023: quella che luceva tra

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (1 risultato)

sentirete anche allargare il cuore. d'annunzio, iv-1-485: e ancóra una volta

vol. I Pag.313 - Da ALLARGATA a ALLARME (5 risultati)

alghe,...]. d'annunzio, iv-2-4: si rizzavano su [

era allargato e guadagnava bene. d'annunzio, iv-1-37: in lui la curiosità diveniva

, e se altri la usarono. d'annunzio, iv-1-484: non voglio. il

avvertire le truppe a impugnare le armi; annunzio, avvertimento di pericolo imminente.

le mura e penetrare nell'orto. d'annunzio, iv-2-146: 51 udivano spesso nella

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (3 risultati)

imminente incursione aerea nemica. d'annunzio, iv-2-1293: riudivo su la città anadio-

onore di produrre un allarme. d'annunzio, iv-2-1242: la mia anima risalì nei

invocata morte / sarammi allato. d'annunzio, iv-2-122: dietro di lei un sussurro

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (2 risultati)

famiglie e all'intero paese! d'annunzio, iv-1-178: mai, come nel

per timore di nuove rivoluzioni. d'annunzio, iv-1-262: possedeva ricchezze considerevoli ed

vol. I Pag.316 - Da ALLEGABILE a ALLEGARE (2 risultati)

novello al cadere del fiore. d'annunzio, ii-584: la tua parola su me

ricco tronco il nobil ramo allega. d'annunzio, ii-584: la tua parola.

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (2 risultati)

la temerità di quel prepotente. d'annunzio, iv-1-372: la certezza di non essere

della ricolta di quell'anno. d'annunzio, iv-1-211: scrivendo queste pagine,

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (2 risultati)

inferno, purgatorio e paradiso. d'annunzio, iv-1-192: ne'loro spiriti esaltati

lasciano la mente nel vago. d'annunzio, iv-1-62: eran veramente gli occhi della

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (1 risultato)

il cristiano e l'allegorico. d'annunzio, iv-1-513: le foghe morte si

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (3 risultati)

i campi del suo canto allegra. d'annunzio, ii-513: suoni e balli allegrano

tra 'l mormorar de'pioppi. d'annunzio, ii-406: di vermiglie / bacche

che abbonda nella bocca degli stolti. d'annunzio, iv-1-443: una strana allegrezza,

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (2 risultati)

suoni e di colori. d'annunzio, iv-2-5: quella mattina c'era un

cromatico flebile e pien di durezze. d'annunzio, iv-1-308: finiva [la sonata

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (5 risultati)

come esclamazione di gioia. d'annunzio, iv-1-157: incontrò donna francesca su

dell'atleta, dello sportivo. d'annunzio, iv-2-1287: la brezza frizzante dei mattini

allenargli a poco a poco. d'annunzio, ii-822: vanno i cani tra l'

esercitato per lunga prova. d'annunzio, iv-2-877: era magra snella veloce come

allenta, vincono il freno subitamente. d'annunzio,

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (3 risultati)

e prepara rallentarsi del male. d'annunzio, ii-621: ma un canto vi si

e la fibbia stava per perdersi. d'annunzio, iv- 2-453: la sua voce

il mandriano dalla spina della fornace. d'annunzio, v-1-385: se bene il rigore

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (2 risultati)

tutti gli allettamenti della novità. d'annunzio, iv-1-86: un inesprimibile allettamento voluttuoso

poco vostro amor mi alletta. d'annunzio, iv-1-898: tutti questi fratelli di rapina

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (2 risultati)

di bacco [ecc.]. d'annunzio, iv-2-138: in un punto fu

nel vago sangue fremere la vita. d'annunzio, iv-2-869: qualcosa d'aereo.

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (3 risultati)

il ben nel presto non alligna. d'annunzio, iv-1-861: questa è una contrada

corpi con vino ed ogli aromatici. d'annunzio, iv-2-990: così ora l'amore

, si troveranno ben allineati. d'annunzio, iv-2-1306: i reggimenti non avevano

vol. I Pag.330 - Da ALLOCHESSIA a ALLODOLA (2 risultati)

tuo grido! / cara allodola! d'annunzio, iii-1-115: e il canto delle

beltramelli, i-390: simile ad un annunzio solare, scendeva il trillo delle allodole

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (2 risultati)

da'suoi con esso allogato. d'annunzio, iv-1-989: era vedova, con

, allogatoli dal priore del luogo. d'annunzio, iv-2-1143: l'opera, allogata

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (2 risultati)

corpo, ma senza viscere. d'annunzio, iv-2-308: l'omiciattolo...

ogni cosa / illuminando alloggia. d'annunzio, iv-2-38 7: dopo alcuni giorni,

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (1 risultato)

a me, s'allontana. d'annunzio, iv-2-451: le figure del mio ricordo

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (2 risultati)

riprese, ma riprese anch'ella. d'annunzio, iv- 1-573: ma certo mi

». -all'ora. d'annunzio, 3-567: all'ora quando l'ombra

vol. I Pag.335 - Da ALLORAMAI a ALLORO (4 risultati)

canore, / noi tornerem poeti. d'annunzio, ii-584: la tua parola.

levandogli il pane o la minestra. d'annunzio, iv-2-477: egli, certo,

perché sapesse odore il suo bucato. d'annunzio, iii-2-989: dietro gli allori che

la forza e su 'l fato! d'annunzio, ii-852: la palma è la

vol. I Pag.336 - Da ALLORQUANDO a ALLUCINANTE (1 risultato)

allucina, che abbaglia. d'annunzio, iv-2-483: la visione allucinante della

vol. I Pag.337 - Da ALLUCINARE a ALLUMARE (6 risultati)

una condizione di visionario. d'annunzio, iv-1-451: il cuore non mi si

sfidato per mantenere un segreto. d'annunzio, iv-1-931: non era in lui se

, dalle parole * aurelianus c \ d'annunzio, iv-2-464: cercammo entrambi con occhi

saldezza, de'fermamente persuasi. d'annunzio, iv-2-105: tutte le cose su cui

allucinazioni, vagellamenti di congestione. d'annunzio, iv-1-89: talvolta, l'anima

allumacatura lungo le pareti delle muraglie. d'annunzio, iv-2-1220: i pomelli delle gote

vol. I Pag.338 - Da ALLUMARE a ALLUMINANZA (2 risultati)

del vero / rado s'alluma. d'annunzio, ii-706: palpita [l'onda

far altro che imbottarlo. d'annunzio, iv-2-204: su i canterali

vol. I Pag.339 - Da ALLUMINARE a ALLUMITE (1 risultato)

specialmente dalla bauxite). d'annunzio, iv-2-1179: al calore s'accorse che

vol. I Pag.340 - Da ALLUNAMENTO a ALLUNGARE (3 risultati)

; e non oso più ripeterle. d'annunzio, iv-1-165: aveva un volto ovale

e gli scappa da ogni parte. d'annunzio, iv-2-217: tutte le fiamme si

, è uno sciorinarsi della persona. d'annunzio, iv-1-945: ella gli si appressava

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (5 risultati)

magra); longilineo. d'annunzio, iv-1-986: era un fanciullo di otto

occhi, ecc.). d'annunzio, iv-2-199: gli occhi, allungati e

tirate e allungate ad arco. d'annunzio, iv-2-1270: i levrieri si ponevano

tutto di un solo sguardo. d'annunzio, iv-1-610: io mi mostrai..

all'antica condizione del convitante. d'annunzio, iv1- 543: tali timori appunto

vol. I Pag.342 - Da ALLUSTRARE a ALMANACCARE (1 risultato)

alluvioni non trasportino la terra. d'annunzio, iv-2-143: quando l'alluvione cominciò

vol. I Pag.343 - Da ALMANACCATO a ALMENO (1 risultato)

, da almea, da paggio? d'annunzio, iv-2-1029: ella imitava la danza

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (2 risultati)

prigione in man di lor. d'annunzio, iv-2-947: ancor più nobile e più

alle spighe mature che tacevano. d'annunzio, iv-1-215: il mare aveva il

vol. I Pag.345 - Da ALOETICO a ALPE (1 risultato)

notti imbevea del suo pallore. d'annunzio, iv-1-228: la luna, cerchiata di

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (2 risultati)

ché la neve s'avvicina. d'annunzio, iv-2-923: un cumulo di nubi apparve

rossor sfavilla nel silenzio alpestre. d'annunzio, ii-327: e purificai le mie mani

vol. I Pag.347 - Da ALPIERE a ALQUANTO (1 risultato)

, benché volesse mostrarmisi benevola. d'annunzio, iv-2-258: era un plebeo di

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (1 risultato)

a prestare attenzione. d'annunzio, iv-1-130: alt! -comandò il santa

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (5 risultati)

alle finestre, nelle altane. d'annunzio, iv-2-645: nuove folgori crepitarono nel

io gli abbracciati altari / sparsi. d'annunzio, iv-1-907: madonna! madonna!

cozzavano i diversi bagliori dei candelieri. d'annunzio, iv-1-910: di là dal cancello

sei l'altare della nostra legge. d'annunzio, iv-1-807: è un letto rustico

e le proprietà delle famiglie. d'annunzio, iv-1-878: entrambi avevano l'anima

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (1 risultato)

: celebrare, stimare altamente. d'annunzio, iv-1-751: tu non hai mai fatto

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (4 risultati)

altri tempi far non sogliono. d'annunzio, iv-1-663: sentendosi da quell'accento

timido, legato, irresoluto. d'annunzio, iv-1-9: gli occhi parevano alterati

, con un viso alterato. d'annunzio, iv-2-200: una specie di ebrietà

sovversione [delle lingue]. d'annunzio, iv-2- 555: anatolia,

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (3 risultati)

o che violenti minacciano divenire. d'annunzio, iv-1-26: tante contrarie agitazioni e

a morsi e ad unghiate. d'annunzio, iv-2-340: alzava sempre la voce;

ch'egli ha d'altri. d'annunzio, iv-1-415: affettai anche ima certa

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (4 risultati)

/ pane alterna egli col pane. d'annunzio, iv-1-653: avevamo più volte insieme

entusiasmo d'un concetto potente. d'annunzio, iv-i- 235: le rapide

della sommissione a carlo alberto. d'annunzio, iv-1-232: accetterebbe [la mia

alzare ed abbassare la faccia, così d'annunzio, iv-2-455: le tre sorelle ci precedevano

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (2 risultati)

a spiaggia sospingea l'ondate. d'annunzio, iv-2-157: ma il profondo tremito della

stesso piano dell'altra. d'annunzio, ii-811: il falso e il vero

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (4 risultati)

cantar galletti, altieri delle creste. d'annunzio, iv-1-335: in mezzo alla sua

/ di molti gioghi altero. d'annunzio, iv-1-883: ma quei tre archi,

tanta altezza in così basso loco? d'annunzio, iv- 1-583: non sei tu

; non che ignoranti, zotiche. d'annunzio, iv-1-413: e in fondo a

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (3 risultati)

sogliono tuttodì fare grinsulsi editori. d'annunzio, iv-2-136: una zona di mare sereno

mare / con gran stridor cantavano. d'annunzio, iv-2-911: per addestrarsi al veleggio

, dopo vana guerra! d'annunzio, ii-19: e parvemi taloravicino alla sorgente

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (2 risultati)

istante turbare la tua serenità. d'annunzio, iv-1-214: poi ha seguitato a

tuguri fino alle aule dorate. d'annunzio, iv-1-116: cavaliere d'alta scuola

vol. I Pag.359 - Da ALTO a ALTORILIEVO (1 risultato)

lui presso un'altocinta vergine ricciuta. d'annunzio, iii-2-248: una schiava altocinta,

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (2 risultati)

gli altri, potrebbe farmi morire. d'annunzio, ii-372: e un'altra madre

serbano alcuno amore alla vita. d'annunzio, ii-624: i miei carmi son prole

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

, 127: fuggendo di farci cattivo annunzio, per non dire se io morissi

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (2 risultati)

il suo nido l'aquila. d'annunzio, iv-1-435: le linee delle alture

in suso dell'alture de'monti. d'annunzio, iv-2-928: un altro uomo,

vol. I Pag.367 - Da ALVANO a ALZAIA (6 risultati)

, pareva un alveare disabitato. d'annunzio, iv-2-78: tutta quell'animazione di

nel letto, all'alveo ripari. d'annunzio, iv-2-144: quando il fiume rientrò

alveo della boccia si anderà votando. d'annunzio, iv-2-615: sorge ancóra [la

/ dal rotto cinghio mormorando sforza. d'annunzio, iv-1-138: la via lattea svolgevasi

aver non si potesse. d'annunzio, iv-2-617: un molle viso niveo dove

come appena usciti dall'alveolo. d'annunzio, ii-623: i denti negli alveoli son

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (3 risultati)

cosa, quando pur traspaia. d'annunzio, ii-836: e scendessi così,

si levò...]. d'annunzio, i-741: alzate i canti de

per ogni cosuzza alzan le mani. d'annunzio, iv-2-340: alzava sempre la voce

vol. I Pag.369 - Da ALZARE a ALZATA (2 risultati)

venti indura e s'alza. d'annunzio, iii-2-184: così parlò / l'iddio

accortinate con alzate di terra. d'annunzio, iv-2-1258: l'immensa mandra sbigottita

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (1 risultato)

e più avventuroso nel carattere. d'annunzio, iv-1-107: era, insomma,

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (5 risultati)

provocando essa stessa i discorsi. d'annunzio, iv-1-43: la marchesa, facendosi

l'altro a legni grossi. d'annunzio, iv-1-1001: le lunghe sedie di

la ripresa moderna è dovuta al d'annunzio (nel 1894); ma si

parto ogni corteccia ed ogni foglia. d'annunzio, iv-2-505: vi fu un dio

amalfi, proprio di amalfi. d'annunzio, 11-866: la rosa dei venti amalfitana

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (2 risultati)

pianto / di costei reco. d'annunzio, iv-i-ioii: e un turbine di

, sola, vestita di nero. d'annunzio, iv- 1-408: ella mi riapparve

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (4 risultati)

dell'amaranto caudato). d'annunzio, iv-2-1027: il bel tappeto amarantino,

immortale / fior d'amaranto. d'annunzio, 11-886: e tu resta,

, tutto seminato di barche. d'annunzio, iv-1-474: quella figura alta,

di lamponi, di ciliegie amarasche. d'annunzio, iv-2-1297: ciliegi carichi di vìsciole

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (2 risultati)

le asciuttezze e le arsioni. d'annunzio, iv-2-371: non posso parlarvi di

s'era sfogata in lagrime. d'annunzio, iv-1-103: talvolta, contro la

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (4 risultati)

, una mestizia senza amaritudine. d'annunzio, iv-2-648: da quali abissi di

non tramescoli / amara dori. d'annunzio, iv-1-87: l'oscura tristezza che è

di quercie grandi e verdissime. d'annunzio, iii-2-369: ove non è patimento ma

, di babbione o tronco. d'annunzio, iv-2-811: ella era amarissima,

vol. I Pag.377 - Da AMAROGNO a AMATO (6 risultati)

con voce tremante e bocca amara. d'annunzio, iv-1-119: la bocca ancóra amara

, di sapore acuto ed amaretto. d'annunzio, iv-1-392: quel delicato vino amaretto

fiel, dolce la manna. d'annunzio, ii-724: non s'inghiotte la

farla morire a poco a poco. d'annunzio, iv-2-851: e sentiva l'odore

era disgustato e malcontento). d'annunzio, ii-670: e chi recise all'

amasia in qualche villaggio oscuro. d'annunzio, iv-1-119: l'imaginazione gli fingeva un

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (4 risultati)

quale che sia delle lettere. d'annunzio, ii-814: ahimè, la vigna

letto, perché si fa giorno. d'annunzio, iv-2-92: passavano...

/ fatti costruir da semiramide. d'annunzio, iv-1-65: qualche amatore, incitato

la sua prima intatta freschezza. d'annunzio, iv-1-36: un libro di versi

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (5 risultati)

, e mi ci rassegno. d'annunzio, iv-1-584: io mi chinai su la

in armi le cento città! d'annunzio, iii-2-336: la femmina amàzone dalla

vergine, l'amazonio tuo sen. d'annunzio, iii-2-371: sotto il capo ei

laberinto / seguivano una fiaccola. d'annunzio, ii-132: irretiti in non so

anche ai più abili diplomatici. d'annunzio, iii-2-348: apprenderesti /..

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (1 risultato)

onde sforzato alfin l'assalto lascia. d'annunzio, iii-2-343: o creatura, ti

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (2 risultati)

solo minaccioso nel mezzo della stanza. d'annunzio, iv-1-8: ambedue si credevano lontani

palafren bianco ed ambiante. d'annunzio, v-1-954: non avevamo se non la

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (6 risultati)

ambiente intorno all'animo nostro. d'annunzio, iv-1-705: era assorto, appunto

ne nasca la più piccola ambiguità. d'annunzio, iv- 1-38: queste massime volontarie

apertamente i patti di villafranca. d'annunzio, iv-1-143: l'ambiguità, la simulazione

con frasi metaforiche e ambigue. d'annunzio, iv-1-105: erano rimasti celebri due sonetti

più fiate della vita sua sospettò. d'annunzio, iv-1-88: sorrideva in una maniera

in toni / ambigui d'ocra. d'annunzio, ii-103: il nitido capo /

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (2 risultati)

trotto, né anco del corso. d'annunzio, ii-824: la siliqua, che

sfila dietro un atto di contrizione. d'annunzio, iv-1-395: la nostra grande e

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (2 risultati)

, quanto l'ambizione soddisfatta. d'annunzio, iv-1-654: concorrere efficacemente a constituire

infelici, devoti ad una carriera. d'annunzio, ii-773: mi gravai d'

vol. I Pag.385 - Da AMBODUE a AMBROSIA (4 risultati)

di s. piero scheraggi. d'annunzio, 11-868: e dal cassero come dall'

che le faceva il collo bianco. d'annunzio, ii-692: il sole pènetra /

de l'uve ambra s'indori. d'annunzio, iv-1-252: certe pitture dei grandi

ambra esaltò, sovra ogni fiore. d'annunzio, iv2- 611: avevano offerto agli

vol. I Pag.386 - Da AMBROSIA a AMBULANTE (2 risultati)

, indizio del suo nume. d'annunzio, iv-2-36: egli se lo sentiva

: disparve nell'ambrosia notte. d'annunzio, ii-479: o italia, egli

vol. I Pag.387 - Da AMBULANZA a AMEN (3 risultati)

carri, carrette di feriti. d'annunzio, iv-2-1315: non incontro più né

passeggiare, di 12 passi. d'annunzio, iv-2-1274: una sala ogivale che

e tutt'uno qualsiasi piatto. d'annunzio, iv-1-284: mi pareva che forse io

vol. I Pag.388 - Da AMENAMENTE a AMENTO (1 risultato)

, l'asta). d'annunzio, iii-2-232: e la destra scagliò tasta

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (3 risultati)

più agevole il lancio. d'annunzio, iii-2-260: altri giochi / io so

mano per tutto fi vicinato. d'annunzio, iv-2-993: la sera portava la

. -per simil. d'annunzio, iv-2-43: l'adriatico era violetto,

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (1 risultato)

e i cuori più duri. d'annunzio, iv-2-1303: mi sono amicate le

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (1 risultato)

. non in quanto consanguinei. d'annunzio, iv-1-270: conveniva secondarla nelle aspirazioni

vol. I Pag.394 - Da AMITTO a AMMACCHIARE (2 risultati)

di fare una leggier'ammaccatura. d'annunzio, iv-2-1204: notai lungo il pollice

non erano quel gran malanno. d'annunzio, iv-2-21: ma il monellaccio fortunatamente

vol. I Pag.395 - Da AMMACCHIATO a AMMAESTRATORE (1 risultato)

e in parola gl'ingegni. d'annunzio, iv-1-202: parlando, si dirigeva

vol. I Pag.396 - Da AMMAESTRATURA a AMMALATO (2 risultati)

ammainando entrava già nel porto. d'annunzio, iii-2-42: ammàina trevo! carica artimone

ammalò e morì poco dopo. d'annunzio, iv-2-1255: tutti gli alberi perdono le

vol. I Pag.397 - Da AMMALATTIRE a AMMANDRIARE (1 risultato)

in un piatto pieno d'acqua. d'annunzio, iv-2-9: a volte stavano a

vol. I Pag.398 - Da AMMANETTARE a AMMANNITO (2 risultati)

che li conducevano ammanettati al tribunale. d'annunzio, iv-2-21: io lo vidi passare

studio e ammannì un grandissimo caldaione. d'annunzio, ii-767: di carni ammanivan la

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (6 risultati)

lieto e doman d'atro vel. d'annunzio, iv-1-97: tutta quanta la stoffa

pubblico scandalo l'abito loro. d'annunzio, iii-2-32: i quattro fratelli s'

de'nostri campi, ammantasi. d'annunzio, iv-2-853: tutto l'estuario s'

, non apparissero men vaghe. d'annunzio, iv-1-892: e in quella luce gli

bene ammantato nella mia costanza. d'annunzio, iv-1-420: dal muro stesso della

foderato d'uno bianco vermiglio. d'annunzio, iv-1-97: tutta quanta la stoffa

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (1 risultato)

riconduca il solo mio diletto. d'annunzio, iv-1-1031: le ginestre...

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (3 risultati)

modo, che veglierebbe lungamente. d'annunzio, iv-2-498: tutti gli altri fantasmi dell'

da tante miglia d'aere ammassato. d'annunzio, iv-1-940: ella aveva disciolti i

mi fece pensare a venezia. d'annunzio, iv-1-662: il suo cervello,

vol. I Pag.402 - Da AMMATASSATO a AMMAZZARE (2 risultati)

alberare (una nave). d'annunzio, iii-2-32: ammatta, ammatta, /

parasole le screpolature dell'ammattonato. d'annunzio, iv-2-392: su l'ammattonato il

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (1 risultato)

medico, né di speziale. d'annunzio, iv-2-8: la mamma anzi l'

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (1 risultato)

ammenda s'avesse stimato opportuna. d'annunzio, iv-1-401: e l'opera di

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (1 risultato)

che amministrare l'olio santo. d'annunzio, iv-1-865: diritto su la soglia

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (1 risultato)

tenente generale delle truppe di terra. d'annunzio, ii- 886: guarda la fresca

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (3 risultati)

, che suscita stupore. d'annunzio, iv-1-314: era uno di quegli spettacoli

2. corteggiatore, adoratore. d'annunzio, iv-2-1229: aveva uno di quei canotti

e dai potenti ai deboli. d'annunzio, iv-1-67: e nell'animo di

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (4 risultati)

/ a poco a poco. d'annunzio, iv-1-335: eppure, in quella

per compassione o per tenerezza. d'annunzio, iv1- 518: mi ammollii,

afflitti a ristorar vedovi campi. d'annunzio, iv-1-586: quel cranio pareva composto

consorzio coi nobili della dominante. d'annunzio, iv-2-593: una torbida brama lo

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (3 risultati)

mogliera agli ammonimenti del marito. d'annunzio, ii-816: o forse udrei l'ammonimento

/ accovacciati senza dare un grido. d'annunzio, iv-1-70: quel gioiello mortuario

la vicina morte era ammonita. d'annunzio, iv-1-205: che è mai questo sbigottimento

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (3 risultati)

sul capo sospetti ed ammonizioni. d'annunzio, iv-1-142: lo gelò quasi un

vano all'altro capo della tavola. d'annunzio, iv-1-442: rimase là qualche

patate ammonticchiate in un cantuccio. d'annunzio, iv-1-786: sopra un tavolo,

vol. I Pag.417 - Da AMMONTICELLATO a AMMORBIDIRE (1 risultato)

il puzzo purgarne che n'ammorba. d'annunzio, iv-2-1282': il fetore dell'orda

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (2 risultati)

e stagna torbida la mente. d'annunzio, iv-1-819: tutte quelle cose libere

la particella pronom. rintuzzarsi. d'annunzio, ii-705: nasce l'onda fiacca,

vol. I Pag.421 - Da AMMUSATO a AMNESIA (6 risultati)

silenzio ne l'ardente pian. d'annunzio, ii-645: oziano a branchi /

non è l'ammutinata plebe. d'annunzio, iv-1-287: il vento scoteva i

, il far silenzio. d'annunzio, iv-2-155: la virtù della parola d'

tutti: nessuno fiatò più. d'annunzio, iv-1-990: tutti ammutolirono, nell'

tacere, ridurre al silenzio. d'annunzio, iii-2-72: come gli arcieri la scorgono

coro instancabile delle proprie lodi. d'annunzio, ii-403: era l'autunno intorno

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (2 risultati)

bronzo / che sì li uncina. d'annunzio, iv-2-1290: forse ora séguita a

di seta rosa un candidissimo agnello. d'annunzio, iv-1-491: girando lo sguardo intorno

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (1 risultato)

amorazzi e in cene senza termine. d'annunzio, iv-2-101: ah, voi non

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (4 risultati)

corre, / spossa le membra! d'annunzio, iv-1-812: egli sapeva bene

con parole questo suo amore. d'annunzio, iv-1-269: l'attirava forse la

primo, affettuosi e pini. d'annunzio, iv-2-781: i monasteri molli come ginecèi

/ ebbra di celesti amori. d'annunzio, iv-2-55: quella sua pelle colorita d'

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

suo paese e l'italiana. d'annunzio, iv-2-968: il fratello la guardò

o amor dolce d'aurora. d'annunzio, iv-2-955: « ah mio amore

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (2 risultati)

il principio vivificante della natura. d'annunzio, ii-574: tutta la terra pare

gentiluomo, bello come un amore. d'annunzio, iv-1-158: hanno però una

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (4 risultati)

, i divorzi, i rappaciamenti. d'annunzio, iv-2-1090: immaginavo di essere come

poco l'animo plebeo del re. d'annunzio, iv-2-165: tante mani amorevoli gli

ciascuno la sua propria si conquistava. d'annunzio, iv-2-133: per la consuetudine sorse

nella fede dell'anima altrui. d'annunzio, iv-2-362: egli aveva talvolta per me

vol. I Pag.429 - Da AMORFIA a AMOROSO (5 risultati)

, di personalità. d'annunzio, iv-2-334: questi medesimi fragili mute-

] portato da cinquantamila amorini. d'annunzio, iv-2-885: sul camino di marmo

e mondava dal secco i crisantemi. d'annunzio, iv-2-36: cespiti di rose,

ben delineata in quel mite verde. d'annunzio, iv-i- 470: i guanti,

: il luogo lo cantò anche il d'annunzio in un galante tondello pieno di nostalgia

vol. I Pag.430 - Da AMOROSO a AMPELOPRASO (3 risultati)

venne passando un'amorosa coppia. d'annunzio, iv-2-123: non era tra la ciurma

rendere una donna amorosa e piacevole. d'annunzio, iv-2-304: apparve su una loggia

del giovane innamorato. d'annunzio, iv-2-201: tentando di dare alla sua

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (2 risultati)

rapivano al mondo le stelle. d'annunzio, iv-1-80: l'ampiezza e la pesantezza

ampie, lunghe, cortinate. d'annunzio, iv-1-82: il palazzo levavasi d'in-

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (4 risultati)

tristezza, il piè rivolsi! d'annunzio, iv-2-634: vedeva venire al suo

gioia d'amplessi al maritai desìo. d'annunzio, iv-1-290: 1 due si guardarono

di capitale. -figur. d'annunzio, iv-2-924: non aveva mai sentita così

dizionario spagnuolo e inglese. d'annunzio, iv-1-137: i rami degli alberi sul

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (4 risultati)

ampio esercizio della sua autorità. d'annunzio, iv-2-460: salivamo per l'amplissima

per la pasqua che è vicina. d'annunzio, iv-2-1313: il vino vermiglio brilla

l'orologio a polvere. d'annunzio, iv-2-857: scorreva nella duplice ampolla

appare talvolta in alcuni vegetali. d'annunzio, iv-1-223: altre [orchidee] portavano

vol. I Pag.434 - Da AMPOLLIERA a ANABBAGLIANTE (3 risultati)

all'amputazione di una gamba. d'annunzio, iv-1-578: soffrivo anch'io uno

di brutalità di crudeltà di ferocia. d'annunzio, iv-2-114: passavano quattro o cinque

e pericoli di ogni genere. d'annunzio, iv-1-246: ah! il racconto della

vol. I Pag.435 - Da ANABIOSI a ANACREONTICO (1 risultato)

dei foresti anacoreti di levante. d'annunzio, ii-345: gli anacoreti / d'un

vol. I Pag.436 - Da ANACRONISMICO a ANAGALLIDE (1 risultato)

beò la venere / anadiòmene. d'annunzio, iv-2-588: la città anadiòmene [

vol. I Pag.437 - Da ANAGENESI a ANALE (1 risultato)

son forzato avere un anagnòste. d'annunzio, v-1-616: per rimemorarmi agli smemorati

vol. I Pag.438 - Da ANALECTA a ANALISTA (1 risultato)

studia di seguire con scrupolo scientifico. d'annunzio, il barbiere e un calzolaio storpio

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (4 risultati)

d'annunzio, iv-1-655: la lingua italiana non ha

un amore semplice e naturale. d'annunzio, iv-1-428: la mia nativa perspicacia

sia che illusione naturale della fantasia. d'annunzio, iv-1-845: la facilità ch'ella

le analogie tra l'opera del d'annunzio e la mia, è semplice parto