Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: animo Nuova ricerca

Numero di risultati: 18237

vol. I Pag.1 - Da A a A (1 risultato)

possa, piacendo o per forza, nell'animo entrare a lei con sollecitudine, come

vol. I Pag.2 - Da A a A (1 risultato)

che cambiò, in un punto, l'animo dell'uccisore. idem, pr.

vol. I Pag.3 - Da A a A (1 risultato)

, 460: onde la golpe, preso animo, e fattosele una volta vicina quando

vol. I Pag.5 - Da A a A (2 risultati)

si vergognasse, pur sentiva tanto piacere nell'animo, quanto se stata fosse in paradiso

che non vi lasciate tórre la franchezza dell'animo alla indisposizion del corpo...

vol. I Pag.9 - Da ABBAGLIANTE a ABBAGLIARE (1 risultato)

cercavano, più che il volto, l'animo e il cuore della gente. di

vol. I Pag.10 - Da ABBAGLIATAMENTE a ABBAIARE (1 risultato)

mi chiedo inutilmente per quale abbaglio dell'animo credetti di dover assecondare le sue triviali

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (3 risultati)

d'ascoli, 1898: è d'animo tepor l'accidia ria, / che s'

un certo torpore, per cui l'animo s'abbandona in seno di una negligenza

cellini, 1-103 (241): messi animo a un mio compagnuzzo, che si

vol. I Pag.16 - Da ABBARUFF AMENTO a ABBASSARE (1 risultato)

. colletta, i-146: stando nell'animo di lui e nella mente del suo

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (1 risultato)

, ii-5: certo non mi abbassò l'animo la vilissima iniquità che mi cacciò di

vol. I Pag.18 - Da ABBASTANZA a ABBATTERE (1 risultato)

effetto che [lo spettacolo] produce sull'animo. manzoni, pr. sp.

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (4 risultati)

. 9. rifl. perdersi d'animo; scoraggiarsi; lasciarsi vincere dallo sgomento

g. gozzi, 3-4-320: l'animo nelle violente agitazioni grandeggia, negli abbattimenti

specie di abbattimento cupo le prese l'animo. tozzi, i-322: allora lo prese

, ii-71: e cosa incredibile quanto animo togliesse questo abbattimento [di barletta) all'

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (3 risultati)

e perciò reggete con virile forza l'animo, dalla fortuna contraria sospinto e abbattuto.

, si capiva che era molto abbattuto d'animo. idem, ii-237: eppure la

nelli, 7-1-3: e'mi dà l'animo... da farli abbracciar più

vol. I Pag.26 - Da ABBONDANTEMENTE a ABBONDARE (1 risultato)

una giovane del corpo bello e d'animo altiera..., de'beni

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (1 risultato)

soverchiamente con rassegnazione e con forza d'animo. giordani, ii-73: temo di

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (3 risultati)

persona, noi l'abbracciamo col nostro animo. capellano volgar., i-ii: quelle

i greci chiamano chrias; perocché l'animo loro le può meglio abbracciare. 0.

: fa di mestieri, che tu coll'animo del tutto facci ragione, ed abbracci

vol. I Pag.37 - Da ABBRUTIMENTO a ABBURATTARE (2 risultati)

farsi triste; oscurarsi nel volto e nell'animo. dante, par., 9-71

. borghini, 2-3: ognuno piglia animo... di mettersi a scrivere su

vol. I Pag.38 - Da ABBURATTATA a ABERRAZIONE (1 risultato)

. quiete, tranquillità, pace dell'animo. giacomo da lentini, 13-44

vol. I Pag.40 - Da ABEZZO a ABILE (6 risultati)

), sf. estrema bassezza d'animo, viltà, pusillanimità. segneri

). spregevole, ignobile; d'animo vile, basso; reietto.

di spagna per viltà ed abiezione d'animo. guicciardini, iv-341: errore gravissimo e

che procede da timidità e abiezione d'animo, che quello che nasce da generosità

: la nobiltà e la grandezza dell'animo, tanto propria della nazion giapponese,

4-19: [l'imperatore] per l'animo che avea di valicare in italia,

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (6 risultati)

, 1-266: laonde egli, preso animo, d'età di diciassett'anni depose

: e hai il viso simile all'animo, però che dall'animo il viso piglia

simile all'animo, però che dall'animo il viso piglia forma. boiardo,

cor feroce, / in abito gentil l'animo atroce / son disusata e nova qualitade

: la virtù è un abito dell'animo ad eleggere ciò che nel mezzo dimora.

: 4 modo di essere; dote dell'animo; abbigliamento ', ecc.;

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (1 risultato)

denotare, non la disposizione generata nell'animo dalla ripetizione degli atti, ma l'

vol. I Pag.47 - Da ABIURA a ABNEGAZIONE (2 risultati)

corpo sveglia anche l'idea di quella dell'animo; e perciò molti legislatori religiosi istituirono

ii-237: qual vanissima fiducia ingannava l'animo mio... di non mai

vol. I Pag.50 - Da AB ORIGINE a ABORTIRE (3 risultati)

delle donne [crusca]: con un animo sperarla col dirle così ad un tratto di

alfieri, iii-9: e dell'animo: denota e l'onore delle membra,

, 1-10 (i-134): aborre l'animo mio a pensar a questo.

vol. I Pag.52 - Da ABREAGIRE a ABUNA (1 risultato)

la legge, tende a cancellarla dall'animo e dalla memoria degli uomini. settembrini

vol. I Pag.57 - Da ACCAGLIATO a ACCALORIMENTO (1 risultato)

. baldinucci, 2-5-283: l'animo del rubens veniva forte accalorato dalla nobiltà

vol. I Pag.59 - Da ACCANIMENTO a ACCANTONARE (1 risultato)

in un'azione, in un moto dell'animo. b. davanzali, i-182

vol. I Pag.63 - Da ACCASATO a ACCATASTARE (2 risultati)

; vinci l'ambascia / con l'animo che vince ogni battaglia, / se col

. figur. venir meno; perdersi d'animo, avvilirsi. ariosto, 5-55:

vol. I Pag.64 - Da ACCATASTARE a ACCATTATO (1 risultato)

vinse finalmente il desiderio di sfogar l'animo, e d'accattar consiglio e coraggio.

vol. I Pag.67 - Da ACCECATAMELE a ACCEFFARE (1 risultato)

dovevi amore essere una passione accecatrice dell'animo, disviatrice dello 'ngegno.

vol. I Pag.68 - Da ACCEGGIA a ACCENDERE (1 risultato)

suo. colletta, ii-29: fermata in animo del re la partenza, ne accelerò

vol. I Pag.69 - Da ACCENDERE a ACCENDERE (3 risultati)

tanto conviene in noi più accendere l'animo a dimostrare nostra virtù. boccaccio,

, 151: a egregie cose il forte animo accendono / l'ume de'forti.

volontà di sangue si fosse accesa nel suo animo. silone, 5-106: la simpatia

vol. I Pag.70 - Da ACCENDEVOLE a ACCENNARE (1 risultato)

d'annunzio, v-1-726: accende ogni animo accendibile. accendibilità, sf.

vol. I Pag.74 - Da ACCERTABILE a ACCESO (2 risultati)

iii-109: quando io vi accerto che l'animo mio è stato con voi, che

uomo nel quale fusse il più acceso animo alle cose grandi e magnifiche. idem,

vol. I Pag.76 - Da ACCESSORIAMENTE a ACCETTA (1 risultato)

, hanno esteso vaccesso a'moti dell'animo, a'sentimenti; e noi, come

vol. I Pag.77 - Da ACCETTABILE a ACCETTAZIONE (1 risultato)

boccaccio, 1-216: e già quasi nell'animo le parole... accettava,

vol. I Pag.80 - Da ACCHITO a ACCIACCO (1 risultato)

, e come noi diremmo, con animo di far presto e male. salvini,

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (3 risultati)

. marsilio ficino, 2-74: l'animo è di sua natura a essa [

è possibile ch'io ci accomodi l'animo. cesarotti, i-107: la corrente degli

1014: sia contro ragione accomodar l'animo alla vita. 2. riparare,

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (3 risultati)

, i-n3- 43: tutto cagionandosi dall'animo nostro o bene o male disposto,

guadagnare quelli exercitii, ne'quali l'animo e le membra insieme concorrono all'opera

: [essi] hanno già l'animo accomodato a sopportar la sventura. idem,

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (3 risultati)

a certi temperamenti d'ingegno e di animo, e che questi vi si volgano entro

, per lo quale si acconcia l'animo dell'uditore a meglio udire. giamboni

. giamboni, 18: acconcia l'animo tuo, e turbati del male,

vol. I Pag.99 - Da ACCONCIATAMENTE a ACCONCIATURA (3 risultati)

e non mi potea acconciare nel mio animo, e non mi parea lecita cosa

], non si potendo acconciare nell'animo che un uomo potesse cascare in amo

quella repubblica in protezione, rivolse l'animo acconciarsi con cesare. foscolo, v-167

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (1 risultato)

donna / ch'accoppia a regio scettro animo regio. idem, i-45: in

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (1 risultato)

di messer piero s'accorò duramente nell'animo. segneri, ii-540: ond'è che

vol. I Pag.105 - Da ACCORDARE a ACCORDATO (2 risultati)

mai non accorda la lingua con l'animo. marino, 221: i'sento il

sua [amicizia] non avendo nell'animo verun sentimento di stima su cui fondarla

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (1 risultato)

il futuro, come siamo stati d'un animo e di un'idea per lo passato

vol. I Pag.110 - Da ACCOSTARELLO a ACCOSTO (2 risultati)

, niuno diletto si potè al mio animo accostare senza ricordarmi di te. idem

, 3-12: si debbe ammollire l'animo, acciocché possa corrispondere all'affitto,

vol. I Pag.111 - Da ACCOSTO a ACCOVACCIATO (1 risultato)

appiattato. leopardi, i-459: l'animo suo finalmente s'è addormentato e raccolto

vol. I Pag.117 - Da ACCUSATA a ACERBITÀ (4 risultati)

. -al figur.: con durezza d'animo, severamente, aspramente, crudelmente;

contr'esso un risentimento o un rancore dell'animo. guerrazzi, 1-7: i preti

3. figur. asprezza, durezza d'animo; pena crudele. maestro alberto

... di scacciare da quell'inasprito animo la mal conceputa acerbezza. =

vol. I Pag.118 - Da ACERBO a ACERO (2 risultati)

382: tu non puoi avere in animo alcuna acerbità, se non di cose

tanto acerba, ove solaccio non prenda animo buono. dante, in /.,

vol. I Pag.119 - Da ACEROSO a ACETILENE (1 risultato)

propugnarla. pirandello, 7-508: con animo inflessibilmente e acerrimamente nemico. =

vol. I Pag.121 - Da ACETUME a ACHIRO (1 risultato)

privazione di gaudio: impe- roché l'animo perde per obliviare tutto quel gaudio il quale

vol. I Pag.122 - Da ACHIROPOIETA a ACIDOFILO (1 risultato)

loro [dei sapienti] vien d'animo degno di comandare, sono tenuti per usurpatori

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (1 risultato)

riflessi e senza scatti, subito ci dava animo. moravia, ii-310': gli parve

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

perigliosa e guata, / così l'animo mio. idem, purg., 5-95

vol. I Pag.128 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

.. avesse a buond'ora istillato nell'animo di quella giovane sventurata l'odio al

vol. I Pag.133 - Da ACQUATIVO a ACQUEDOTTO (1 risultato)

piccini che stanno acquattati in fondo all'animo come i bacherozzi in fondo all'acqua

vol. I Pag.135 - Da ACQUICOLA a ACQUIETARE (3 risultati)

inesplicabile quella quasi completa acquiescenza del suo animo nella necessaria definitiva rinunzia al possesso della

i-4: acquietato che avrete alquanto l'animo, sovvengavi di scrivere nelle ore perdute

forze, e acquietandosele sempre più l'animo, andava intanto assettandosi, per un'abitudine

vol. I Pag.136 - Da ACQUIETAZIONE a ACQUISTARE (2 risultati)

dell'intelletto né l'ac- quietazione dell'animo, se io non veggo scopertamente la

la bellezza; poi la forza dell'animo; ultimo l'ingegno. delle acquisite

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (1 risultato)

ch'ella giovi meno alla medicina dell'animo, cioè all'acquisto di quelle scienze,

vol. I Pag.139 - Da ACRE a ACRIMONIOSO (1 risultato)

. pirandello, 7-352: notava nell'animo dell'amico un'amarezza che diveniva di

vol. I Pag.143 - Da ACUTANGOLO a ACUTO (2 risultati)

, perché, senza chiarezza e purità d'animo e acutezza d'ingegno, non si

— con cui pareva che un animo sospettoso si sporgesse a guardare se vi

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (3 risultati)

. ugurgieri, 348: a nullo è animo d'andare contra a lui col ferro

invidia, da gelosia; dolorosa condizione dell'animo. odo delle colonne, v-109-17:

, all'azzuffare, ma non da male animo, per adattarsi al fare degli altri

vol. I Pag.148 - Da ADATTATO a ADDECIMAZIONE (1 risultato)

sentivo un grande bisogno di aprire l'animo, dopo quello che ho visto.

vol. I Pag.149 - Da ADDEMANNARE a ADDENTELLARE (1 risultato)

. gozzi, iii-225: una malignità di animo grande, e non altro pensiero fuor

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (2 risultati)

fra me stesso, e addentrandomi nell'animo, e sviluppandomi alla mente questo pensiero

fatiche che svolgono insieme le forze e dell'animo e della mente. idem [

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (1 risultato)

i-104: costrignere i turbati movimenti dell'animo, e fargli obbedienti agli addomandamenti della

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (2 risultati)

... addio chiesa, dove l'animo tornò tante volte sereno. leopardi,

loro...: addio espansioni d'animo, addio gentilezze; vi trattano con

vol. I Pag.154 - Da ADDIRE a ADDISCIPLINARE (3 risultati)

all'odiata soma / volenteroso il prode animo addisse. carducci, 84: péra chi

sospetti alla plebe come se addirizzasino l'animo a vita più tosto tirannica che civile

idem, 3-128: addirizziamo dunque il nostro animo alle cose perpetue e grandi. scala

vol. I Pag.155 - Da ADDISCIPLINATO a ADDIVIDERE (1 risultato)

della mia vita, la pace dell'animo. in questa vivo contento, in

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (1 risultato)

non addolcì in alcuna parte lo acerbo animo. tasso, 923: così duri a

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (2 risultati)

». 4. calmare l'animo, renderlo più mite; alleviare dalla

di maniera che tutto scorgano detto con animo addolorato verso di essi, più che

vol. I Pag.160 - Da ADDOPPIATO a ADDORMENTARE (2 risultati)

idem, i-120: ma fiorio porta nell'animo maggiore sollecitudine che di dormire, e

grande promesso, non però erano d'animo di volerlo. sarpi, i-47: una

vol. I Pag.161 - Da ADDORMENTATICCIO a ADDOSSARE (2 risultati)

noi medesimi, cioè di avere addormentato animo e sonnacchioso; la qual cosa ci

b. davanzati, i-129: fu di animo vigoroso; da gran negozi e,

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (1 risultato)

-dentro (ne] corpo, nell'animo), nell'intimo (specie in

vol. I Pag.163 - Da ADDOTTRIN ABILE a ADDURRE (2 risultati)

.]: non c'è ingegno o animo, per tardo o restio che

, perché avea concepito e addurato nell'animo il dolore. m. adriani,

vol. I Pag.164 - Da ADDUTTORE a ADEGUARE (1 risultato)

v.]: sebbene l'affetto dell'animo non sia per l'appunto adeguabile con

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (1 risultato)

della mia vita, la pace dell'animo... questa io addito ai

vol. I Pag.169 - Da ADESPOTO a ADIETTIVO (1 risultato)

adesso / con gli occhi chiusi e l'animo leggiero. 7. ripet

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (1 risultato)

. ha forza d'occupare l'animo sì che egli non possa disceradipocéra,

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (4 risultati)

altrove, e insieme spoglia / l'animo crudo e l'adirata voglia. idem

77 (131): con adiroso animo, il fe'venire dinanzi da sé

castiglione, 456: adescar tanto l'animo del suo principe, che si faccia adito

, ii-281: sembra che nel suo animo non possa farsi adito altro sentimento che

vol. I Pag.172 - Da ADIURARE a ADOCCHIATO (1 risultato)

eredità], che una dichiarazione dell'animo e della volontà. muratori, i-226

vol. I Pag.175 - Da ADONE a ADOPERARE (2 risultati)

alienano dall'educatore, e covano nell'animo una segreta stizza. tommaseo [

una risorsa, una qualità dell'animo o della mente). latini

vol. I Pag.176 - Da ADOPERATO a ADORAMENTO (1 risultato)

faceva che poteva, per rientrarle nell'animo; ma niente parendogli adoperare, si

vol. I Pag.180 - Da ADOTTATIVO a ADSTRATO (1 risultato)

può avere aperto alle proprie parole l'animo dei figliuoli adottivi. panzini, iii-863

vol. I Pag.182 - Da ADULATORIAMENTE a ADULTERAZIONE (1 risultato)

ricevuta, a poco a poco lusinga l'animo, sicché dalla fermezza della sua dirittura

vol. I Pag.185 - Da ADUNATORE a ADUSARE (1 risultato)

di tante bellezze adunate insieme, distrae l'animo in guisa che... non

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (2 risultati)

felice. 2. disposizione d'animo; indole, natura. lapo gianni

. di buon àere: di buon animo, benignamente, affabilmente; volentieri.

vol. I Pag.189 - Da AEROFONISTA a AEROPORTO (2 risultati)

il volo, la velocità e stati d'animo connessi con le esperienze del volo.

le prospettive aeree, gli stati d'animo aerei » (f. t. mari-

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (1 risultato)

in mente, affiorare (dal- l'animo, dalla memoria, ecc.).

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (1 risultato)

nostri quel glorioso lume, e dall'animo ancora quello spirituale contento, che n'

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (4 risultati)

(come per cosa che opprima 1'animo); esperienza di pena, pensiero tormentoso

): tu in grandissimo affanno d'animo messo m'hai, non sappiendo io

, 174: lo dolore de l'animo e l'affanno è maggiore che quello

apprensione, inquietudine, agitazione (d'animo). guittone, 3-2: onni

vol. I Pag.196 - Da AFFARATO a AFFARE (1 risultato)

(senz'ombra di filosofia) ha l'animo più tranquillo nella continua folla e nell'

vol. I Pag.197 - Da AFFARE a AFFARUCCIO (1 risultato)

, 1-7 (109): mai nello animo m'entrò questo pensiero che per costui

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (2 risultati)

momenti di affascinamento, nei quali l'animo è chiuso. 2. ant

, fuorviare l'intelletto, abbagliare l'animo (in modo che non discema il

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (1 risultato)

che voi potete, che voi avete in animo el contrario. idem, 150:

vol. I Pag.200 - Da AFFATICATORE a AFFAZZONAMENTO (1 risultato)

i-134: la compassione che nasce nell'animo nostro alla vista di uno che soffre

vol. I Pag.201 - Da AFFAZZONARE a AFFERMARE (2 risultati)

idem, iv-41: e varie cose nell'animo rivolgendo, né affermare sapea, né

volta a vostra santità. questo è uno animo troppo afferato e troppo sicuro.

vol. I Pag.202 - Da AFFERMATAMENTE a AFFERRARE (1 risultato)

e vile, cioè da viltà d'animo affermato e fortificato. 3.

vol. I Pag.203 - Da AFFERRATO a AFFETTARE (2 risultati)

forte intelligenza; in mal senso, animo pronto ad approfittare e abusare di quel

, ecc., o fornita di un animo capriccioso, sensibile, ecc.,

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (2 risultati)

. muove, che tocca l'animo; capace, disposto a affettatura3

parlare, per una naturale inclinazione affettiva dell'animo, ella gestire con eccessiva ricercatezza

vol. I Pag.205 - Da AFFETTO a AFFETTUOSITÀ (5 risultati)

affètto1, sm. moto dell'animo, inclinazione sentimentale; sentimento, passione

2-85: conciò sia adunque che l'animo in parte possegga essa cosa bella,

diversi affetti che successivamente mi agitaron l'animo. par ini, iv-146: dalla lor

lieta? a quale affetto del suo animo rispondeva quell'effusione insolita? 2.

, 874: mi si ravvivano nell'animo certe immagini e certi affetti, tali,

vol. I Pag.206 - Da AFFETTUOSO a AFFEZIONE (8 risultati)

, io v'abbraccio affezionatissimamente con l'animo. = comp. di affezionato

: questi di così onesto, benivolo animo affectionati chiaminsi amici. bar etti, ii-15

. impressione, moto o disposizione dell'animo, sentimento, passione; stato dell'

, sentimento, passione; stato dell'animo e del corpo; alterazione, modificazione

): in quel momento, l'animo suo non poteva sentire altra affezione che di

, attaccamento sentimentale, benevola disposizione dell'animo; devozione. iacopone, 77-4:

lo strinse, che egli non pose l'animo allo 'nganno fattogli dalla moglie. capellano

, regere et moderare l'afectioni dell'animo. bisticci, 213: non era molto

vol. I Pag.208 - Da AFFIBBIATO a AFFIDARE (1 risultato)

contrarie all'aversario, et afficcale all'animo dell'uditore. 2. rifl

vol. I Pag.209 - Da AFFIDATAMENTE a AFFIGGERE (1 risultato)

della mia vita, la pace dell'animo. in questa vivo contento, in

vol. I Pag.216 - Da AFFIZIO a AFFLITTO (1 risultato)

): queste parole amaramente punsero l'animo del re, e tanto più l'

vol. I Pag.217 - Da AFFLIZIONE a AFFLUENZA (3 risultati)

occasioni di gran travaglio e afflizione d'animo, io mi sono consolato. tommaseo

secondo la più o men forza dell'animo: ma l'afflizione riguardasi sempre come

le lettere, oltreché tengono occupato l'animo e distratta la mente, fanno anche il

vol. I Pag.218 - Da AFFLUIRE a AFFOGANTE (1 risultato)

v-2-172: mi rinchiudevo [nel mio animo], e m'affocavo e soffocavo

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (1 risultato)

, in uno sputo: perdersi d'animo alla più piccola difficoltà. varchi,

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (2 risultati)

affollata d'impressioni mobili, mutazioni dell'animo, impensate scoperte. viani, 13-354

sentimenti ch'eran confusi e affollati nel suo animo. idem, pr. sp.

vol. I Pag.222 - Da AFFONDATA a AFFORZARE (2 risultati)

nato alla gloria avrà una parte dell'animo tanto molle, la quale egli colla preparazione

merito delle avversità che mi afforzarono l'animo fin dai primi anni. carducci,

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (1 risultato)

nato in tempi che bisogna affrancare l'animo con forti esempi. magalotti, 2-159:

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (2 risultati)

a glorie, minori / del vasto animo tuo. foscolo, 1-161: pietà

m. villani, 6-62: l'animo tirannesco [di messer bruzzi] affrettando

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (2 risultati)

guardia; la quale, veduto l'animo mio diliberato, e che andavo alla volta

verità che ci parlano nel profondo dell'animo,... ma che affrontano

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (1 risultato)

, e fue agevole e di piccolo animo a parlare. esopo volgar., 1-60

vol. I Pag.235 - Da AGGANGARE a AGGETTARE (1 risultato)

). ant. perdersi d'animo, avvilirsi, umiliarsi. g

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (1 risultato)

il calore sottratto da uno stato d'animo agghiacciante. moravia, viii-107: in

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (1 risultato)

lungo (con la mente, con l'animo, con l'interesse); intrattenersi

vol. I Pag.241 - Da AGGIUNGIMENTO a AGGIUNTO (2 risultati)

aggiugne lo consolare degli amici, 1'animo non si fiacca, ma molto meno ne

, ma con molta fatica del suo animo sempre con li occhi gulosi si mira

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (2 risultati)

altri pregato, e per sola generosità d'animo, per amor solo de la vertù

: applicava [buonaparte] viemaggiormente l'animo al negoziare col papa, col fine

vol. I Pag.244 - Da AGGLOMERO a AGGRADARE (2 risultati)

idem, rettor., 133-21: l'animo dell'uditore è fatigato sì che non

la santa dea... tanto allo animo m'aggradò, e aggrada, che

vol. I Pag.245 - Da AGGRADEVOLE a AGGRANDIRE (2 risultati)

, 9-155: avendomi ella dato tant'animo con la sua galanteria da potermi creder

vuole il detto suo aggrandire, o l'animo dell'uditore a misericordia recare. guittone

vol. I Pag.246 - Da AGGRANDITO a AGGRAVARE (1 risultato)

, 41: con questa filosofia l'animo mi s'aggrandisce, e me si magnifica

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (3 risultati)

la mente, il giudizio, l'animo). -anche intr. con la particella

: nessuna cosa può tanto aggravare l'animo dello amante, quanto se ella di

le provisioni pubbliche a cessarla, prese animo uno spurio melio. idem, 476

vol. I Pag.248 - Da AGGRAVATO a AGGREDIRE (1 risultato)

male del corpo e dalle angustie dello animo, si mori l'anno della età sua

vol. I Pag.252 - Da AGGRUMO a AGGUAGLIARE (1 risultato)

fortuna è beata per agguaglianza dell'animo che la porta. g. villani,

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

d'altrui niuna considerazione cade loro nell'animo. tasso, 13-14: a noi fia

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (1 risultato)

sentimenti] poi a uno per volta nell'animo, vi s'ingrandivano e si fermavano

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (1 risultato)

quelle campestri situazioni che ora muovono l'animo soavemente, ora l'agitano con forza e

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (2 risultati)

tornando a casa] con un'agitazion d'animo che lo disponeva alla sincerità, non

nell'etade giovanile nutriscono queste agitazioncelle d'animo. tommaseo [s. v.

vol. I Pag.261 - Da AGLIONZA a AGNELLO (1 risultato)

d'ascoli, 910: empio, d'animo falso e ladro e fello, /

vol. I Pag.265 - Da AGONE a AGORAFOBIA (1 risultato)

.. dovrei vincere la ripugnanza del mio animo, della mia coscienza, di tutto

vol. I Pag.269 - Da AGRIGNO a AGRO (2 risultati)

. agriotimìa, sf. fierezza d'animo; inclinazione alla ferocia. =

e ^ up. ó <; 'animo '). agriòtta (griòtta)

vol. I Pag.272 - Da AGUGLIARA a AGUZZARE (1 risultato)

la grazia del suo signore, eccoti l'animo del signor cangiato e ad un altro

vol. I Pag.278 - Da AIUTATIVO a AIUTORIO (1 risultato)

subitamente di quelle pone, che mai ad animo riposato per lo dicitore si sarebber sapute

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (2 risultati)

salute, un'alacrità, un'energia d'animo ben grande. [sostituito da]

la quale si tengono allegri e di buon animo i soldati, che per lo più

vol. I Pag.284 - Da ALAPA a ALBA (1 risultato)

. bocchelli, 10- 313: quest'animo capace di sorriso in un'ora come questa

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (1 risultato)

in cui pareva albeggiare una disposizione d'animo mortificata e conciliativa. piovene, 2-168

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (1 risultato)

, 276: ahi chi credea che 'n animo celeste / albergasse tant'ira? alfieri

vol. I Pag.288 - Da ALBERGATO a ALBERGO (1 risultato)

/ regio cor, saggia mente, animo invitto. d'annunzio, iv1- 865

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (1 risultato)

analizzai la serie degli « stati d'animo » speciali in me determinati...

vol. I Pag.296 - Da ALCOOLIMETRIA a ALCUNO (1 risultato)

movimento d'amori; alcuno fievolezza d'animo, chi dicea... ima e

vol. I Pag.297 - Da ALDACE a ALDINO (5 risultati)

, / è per lassar più l'animo invescato. boccaccio, dee., 2-8

quelle cose che più la quiete dell'animo impediscono, sono le sollecitudini, delle

, i-9: il caffè rallegra l'animo, risveglia la mente: in alcuni

pazienza non era stato per pusillità d'animo, ma per aldacissima bravuria,

maggiori, perché questo è uno animo d'uomo troppo alda- cissimo.

vol. I Pag.299 - Da ALENAMENTO a ALETTA (1 risultato)

ha a dimostrare l'affezione dell'animo quando si duole. vellutello [inf.

vol. I Pag.300 - Da ALETTARE a ALFABETISMO (1 risultato)

, accioché si conosca ogni furia dall'animo inquieto aver principio. tasso, 2-91

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (1 risultato)

l'algebrica certezza e la trepidazione d'animo con cui alla specola di arcetri o all'

vol. I Pag.305 - Da ALIENABILE a ALIENAZIONE (5 risultati)

ad alienare dal re di francia l'animo di filippo. manzoni, 54: il

de'suoi servizi, gli alienarono l'animo del duca. giusti, ii-247: uno

i-296: se con mio dispiacere l'animo mio s'alienò da lui, ritornerà con

mal distinta, non confessata alienazion d'animo ed avversione per goffredo. 4

con stupore ironico e con un'alienazione dell'animo profonda da quell'argomento, che gli

vol. I Pag.306 - Da ALIENIGENA a ALIMENTARE (2 risultati)

: era sempre stato tenuto d'animo alieno dalle cose franzesi. idem, ii-252

tutti a... non aver l'animo tanto alieno dalli protestanti, che

vol. I Pag.307 - Da ALIMENTARE a ALIMENTO (1 risultato)

alimenti notricato, eri scampato in forza d'animo virile?... ».

vol. I Pag.308 - Da ALIMENTOSO a ALISSO (1 risultato)

la sange, da lo eyro l'animo, da lo foco lo calore. de

vol. I Pag.312 - Da ALLAMPARE a ALLARGARE (3 risultati)

: dunque, che stiate di buon animo, e perdonare a chi v'ha fatto

parve. -disus. allargare l'animo: indulgere a sé e agli altri

ciò che e'fa per allargare l'animo e vivere lieto, gli arreca onore

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (1 risultato)

che tu non raggrinzi né aliassi l'animo tuo. giovanni da samminiato [petrarca

vol. I Pag.317 - Da ALLEGATO a ALLEGGERIRE (3 risultati)

quelle ragioni che gli avrebbero sospeso l'animo. idem, ii-iiii: a me

, così alcun piacere porre tra l'animo e i neri pensieri. =

so scrivere solo per alleggerire il mio animo dalle angosce più vive. idem,

vol. I Pag.319 - Da ALLEGORICAMENTE a ALLEGRAMENTO (1 risultato)

. 2. con irresponsabile leggerezza d'animo; a cuor leggero. manzoni

vol. I Pag.320 - Da ALLEGRANZA a ALLEGREZZA (1 risultato)

letizia; condizione soddisfatta e ilare dell'animo, che si riflette nell'aspetto e

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (2 risultati)

allegrìa, sf. stato d'animo lieto ed esultante; gaiezza vivace (

che si trova in uno stato d'animo soddisfatto e gaio; che dimostra e

vol. I Pag.322 - Da ALLELOTROPIA a ALLENTARE (1 risultato)

vacanza, cioè allentamento delle corde dell'animo troppo tese, sarà una vacanza della

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (3 risultati)

purg., 5-11: « perché l'animo tuo tanto s'impiglia * / disse

vo *. guicciardini, i-41: animo pertinace a correre prima ogni pericolo che

guardiamo che quando noi vogliamo allentare l'animo, noi non guastiamo tutto nostro componimento

vol. I Pag.324 - Da ALLESSO a ALLETTARE (1 risultato)

parve cosa di grande infamia che avesse dato animo agli uomini, e allettatigli con tanta

vol. I Pag.325 - Da ALLETTARE a ALLEVARE (1 risultato)

accogliere, ricevere con compiacimento (nell'animo, nel cuore). -anche rifl.

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (3 risultati)

: affaticati e tormèntati dì e notte l'animo per lasciargli un capitale di forse cento

previsione dell'arrosto nello stesso moto dell'animo. = deriv. da allevare1

boccaccio, i-330: il geloso ha l'animo pieno d'infinite sollecitudini, alle quali

vol. I Pag.328 - Da ALLIGNAMENTO a ALLINEO (2 risultati)

tutte le belle scienze, che in un animo nobile possono allignare. dotti, iii-258

, che lasciati allignare s'impossessano dell'animo, come la gramigna infesta un campo

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (1 risultato)

e rattenitiva allogavano essi la calma dell'animo e la tranquillità. leopardi, 851:

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (1 risultato)

. disus. accogliere, nutrire (nell'animo, nella mente). p

vol. I Pag.333 - Da ALLOGGIATORE a ALLONTANARE (1 risultato)

lontano, tanto più ti starò con l'animo vicino. tasso, 20-16: quei

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (2 risultati)

: allora tutte le potenze del suo animo, appena riavute, furon sopraffatte di nuovo

di certo dee l'uomo diliberare l'animo faticoso e penoso. ariosto, 24-84:

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (1 risultato)

almo2, sm. ant. animo. pulci, 5-5: manda

vol. I Pag.348 - Da ALSÌ a ALTAMENTE (2 risultati)

di chi passa da uno stato d'animo a quello opposto). papini

quale ingiuria l'imperatore segnò altamente nell'animo, e vendicossene in tempo. tasso

vol. I Pag.349 - Da ALTANA a ALTARE (1 risultato)

avrebbe dovuto farlo sorridere gli rigonfiava l'animo d'ira. de sanctis, lett.

vol. I Pag.350 - Da ALTARINO a ALTERARE (3 risultati)

che gli hanno alterato passeggie- ramente l'animo a mio riguardo. cesarotti, i-136:

, ii-85: questo luogo par lo animo di antonio da leva magno, sì

altero; con alterezza, con fierezza d'animo; orgogliosamente, con superbia.

vol. I Pag.351 - Da ALTERATAMENTE a ALTERAZIONE (2 risultati)

avv. in modo alterato; con animo alterato. sarpi, ii-267: onde

). panziera, 2: l'animo e 'l corpo mi pare alterato. abate

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (7 risultati)

che cambiò, in un punto, l'animo dell'uccisore. idem, pr.

(253): una certa alterazione d'animo, che non gli lasciava far nulla

: tante contrarie agitazioni e alterazioni dell'animo si raccoglievano ora in una lacrima.

cadere, parlando d'alterazioni e dell'animo e del polso. = lat

sappi che egli si ha a confidare l'animo. galileo, 511: levare

del proprio stato), fierezza d'animo (ed è indice, per lo più

solevano chiamare crudeltà, e sincerità d'animo veridico quella che molt'anni avevano chiamata

vol. I Pag.353 - Da ALTERNAMENTE a ALTERNATIVAMENTE (1 risultato)

voluzioni, senza cessazione alternanti e ritornanti nell'animo. b. croce, ii-7-75:

vol. I Pag.354 - Da ALTERNATIVO a ALTERO (6 risultati)

/ così con legge alterna / l'animo si governa. idem, xviii-

alterezza; che ha e mostra fierezza d'animo; che è altamente conscio della propria

; verrebbe scifo, e altero l'animo vostro, scifando, e disdegnando ogni

se a'miei prieghi l'altiero vostro animo non s'inchina, senza alcun fallo

... mossono lo intero e altiero animo suo, più che a uno grave

del verso, altero significa l'altezza dell'animo e 11 sentimento o l'indizio visibile

vol. I Pag.355 - Da ALTEROSO a ALTEZZA (8 risultati)

4-166: essendo il fondo del suo animo altero e nobile, ripugnava di sfogar

loro possa riguardo, per mostrare sdegno d'animo contro a'fiorentini, crearono [i

insolita? -plur. qualità dell'animo; doti dello spirito; virtù.

. ammaestramenti, 45: altezza d'animo non riceve villania. boccaccio, dee.

2-7 (195): con altezza d'animo seco propose di calcare la miseria della

e di costumi, d'altezza d'animo e di sottili avvedimenti quanto alcun'altra

modo alcuno / l'altezza del tuo animo costante / dal legittimo alter roman valore.

splendido marco di niccolò, nel cui animo è tanta magnificenzia quanta ne gli animi dei

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (1 risultato)

quali avrebbon forza di pigliare ciascuno alto animo di qualunque uomo. idem, dee.

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (2 risultati)

il decoro. leopardi, i-1456: l'animo forte ed alto resiste anche alla necessità

, la qual è quel tener l'animo sempre alto sui casi umani, e non

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (3 risultati)

di tempo, prodi e vigorosi d'animo; eglino, per contrario, sono negli

ma io volea provare altresì con che animo c'eri disposto. idem, vi-260:

. davanzali, i-141: così l'animo quando è infettato e infetta, e di

vol. I Pag.362 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

accidente, altri in grande tristezza d'animo, altri che quasi non serbano alcuno amore

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

altra gota. arrighetto, 213: all'animo e al corpo è data regola

vol. I Pag.364 - Da ALTROCHÉ a ALTROVE (1 risultato)

serenità della mente e la gioia dell'animo, ch'egli per altro perde ad

vol. I Pag.366 - Da ALTRUISMO a ALURGITE (3 risultati)

consi derando 'che nell'animo umano sono due contrarie ten

in sua matera dura, / così l'animo preso entra in disire.

, 208: fortezza è una virtude d'animo, per la quale l'uomo né

vol. I Pag.370 - Da ALZATO a AMABILE (1 risultato)

noi medesimi, cioè di avere addormentato animo e sonnacchioso; la qual cosa ci

vol. I Pag.371 - Da AMABILITÀ a AMANITA (1 risultato)

tanta avvenenza, con tanta purità d'animo e di corpo, tutto che giovane

vol. I Pag.372 - Da AMANITINA a AMANZA (2 risultati)

scolpisce la figura dell'amato nel suo animo. diventa dunque l'animo dell'amante

amato nel suo animo. diventa dunque l'animo dell'amante un certo specchio, nel

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (1 risultato)

idem, purg., 18-19: l'animo, ch'è creato ad amar presto,

vol. I Pag.375 - Da AMAREGGIOLA a AMARITUDINE (1 risultato)

sapete mai finir di deporre interamente dall'animo, quelle, quelle, dispiacciono molto a

vol. I Pag.376 - Da AMARO a AMARO (3 risultati)

con ogni pazienza e tranquillità d'animo voi sopporterete volentieri le tabulazioni e amaritudine

, mi rattrista e mi scompiglia t'animo, e mi fa passare i dì e

non senza grandissime e amare punture d'animo conosco, e senza prò, il

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (3 risultati)

10-1: coloro che per morbidezza d'animo sono amatori delle brevi leggende. trattato

con piacevolezza infestissimamente combatterà il non stabile animo? torini, 318: noi veggiamo

, disse: quello amatore è un animo nel proprio corpo morto, e nel corpo

vol. I Pag.380 - Da AMBASCIA a AMBASCIATORE (1 risultato)

su; vinci l'ambasciajf con l'animo che vince ogni battaglia, / se col

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (2 risultati)

di gloria dalla concupiscenza ambiente intorno all'animo nostro. d'annunzio, iv-1-705: era

. soleva dire che gli dava ben l'animo di fabbricare due e tre e quanti

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (1 risultato)

de'ricci, 55: sto in ambiguo animo, se m'ho a credere se

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (1 risultato)

né in cattiva parte a questa qualità dell'animo, perché tratta dell'atto materiale

vol. I Pag.388 - Da AMENAMENTE a AMENTO (1 risultato)

rallegra i sensi e dà serenità all'animo. lorenzo de'medici, i-73:

vol. I Pag.390 - Da AMETROPICO a AMICIZIA (1 risultato)

d'un trionfo, che disponesse l'animo di lui a intendersela con gli awer-

vol. I Pag.391 - Da AMICO a AMICO (2 risultati)

, 6-50: gli amici hanno imo animo ed un sangue, e tutte le loro

non oneste s'ingegna di tórre dello animo dell'amico. idem, i-543:

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (1 risultato)

in dette navi, per intendere il loro animo verso di me. 2.

vol. I Pag.397 - Da AMMALATTIRE a AMMANDRIARE (2 risultati)

, i-83: chi è ammalato ne l'animo non truova giammai quiete o riposo alcuno

anche sovente con quel suo fare di animo valoroso e sereno. idem, 296

vol. I Pag.399 - Da AMMANNITORA a AMMANTATURA (1 risultato)

che per questa ragione leggiermente ammansarebbono l'animo di cesare, e li perdonarebbe.

vol. I Pag.401 - Da AMMASSARE a AMMATASSARE (1 risultato)

io ami, avendo riguardo all'altezza dell'animo tuo, il quale non ad ammassar

vol. I Pag.403 - Da AMMAZZARE a AMMAZZATO (1 risultato)

m. cecchi, 1-1-229: basterieti l'animo / d'ammaz- zarti con lui?

vol. I Pag.408 - Da AMMINISTRANZA a AMMINISTRATORE (2 risultati)

giani considerati, gli cadde ne l'animo che nessuno ve ne fosse che meglio

presume, e non deesi desumere dall'animo, ma dall'esito soltanto e dal fatto

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (1 risultato)

poiché essi vedranno che l'esercitazioni dell'animo [ecc.]. caro,

vol. I Pag.411 - Da AMMIRATIVAMENTE a AMMISSIBILE (3 risultati)

. d'annunzio, iv-1-67: e nell'animo di lui, insieme con l'ammirazione

]; non v'avran riempito l'animo d'ammirazione, di stupore, d'un

di grande valore, non ammiserando l'animo a cose vili, e di niente utilitade

vol. I Pag.412 - Da AMMISSIBILITÀ a AMMODINO (3 risultati)

volgar., i-156: proponi dunque nell'animo tuo e li mali che possono

. c., 24-4-3: allegrezza d'animo e di cuore è il vino

c., 30-2-9: l'alto animo sempre cheto e in riposata magione

vol. I Pag.413 - Da AMMODITE a AMMOLLATO (2 risultati)

tale e tanta la commozione del suo animo, che non potè fare un discorso filato

.. a poco a poco lusinga 1'animo, sicché dalla fermezza della sua dirittura

vol. I Pag.414 - Da AMMOLLATO a AMMONIACO (2 risultati)

, sentivo allora che il metallo del mio animo veniva gradualmente ammollito e piegato dalle angustie

: la solitudine è buona perché l'animo non si ammollisca e si dissipi nella

vol. I Pag.415 - Da AMMONIMENTO a AMMONIZIONE (1 risultato)

marsilio ficino, 2-153: lo animo turbato dispregia le parole di colui che

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (2 risultati)

di campana che svegli altre riflessioni nell'animo de'miei concittadini. manzoni, pr.

le loro bagaglie, e fatto buono animo, si disposero a morire onoratamente.

vol. I Pag.419 - Da AMMORTIRE a AMMOSTARE (1 risultato)

, parte per una certa alterazione d'animo..., gli diedero subito alla

vol. I Pag.423 - Da AMORCA a AMORE (6 risultati)

tempo fa fine, ma non l'animo, ché non è in podestà dell'animo

animo, ché non è in podestà dell'animo por giù l'amore. onde disse

seneca: l'amore, per arbitrio dell'animo, si prende, non per arbitrio

si prende, non per arbitrio dell'animo si lascia. s. caterina

amore, / o naturale o d'animo; e tu 'l sai. / lo

una grande pazzia, che trasporta l'animo per molta mala via: sete ha di

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

di origine divina, che signoreggia l'animo umano. giacomo da lentini, 1

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

magno volgar.], 6-25: l'animo elevato in amore di dio conviene che

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (2 risultati)

, 19: non sanza cagione d'animo gentile alcuni si muovono di venire a questa

goldoni, viii-323: ewi al mondo un animo sì generoso, che per l'amore

vol. I Pag.427 - Da AMORE a AMOREGGIAMENTO (1 risultato)

alcuno di loro fosse per indurre l'animo a visitare,..., e

vol. I Pag.428 - Da AMOREGGIARE a AMORFA (3 risultati)

con tutti, sollevò un poco l'animo plebeo del re. d'annunzio, iv-2-165

sannazaro, 12-196: ella piacevolmente dandomi animo mi prese per mano, e con somma

buona. caro, 2-1-228: dell'animo vostro ho veduti segni chiarissimi; però

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (1 risultato)

di tutte le doti della natura e dell'animo. idem, iv-58: promettendogli amplissimamente

vol. I Pag.432 - Da AMPLESSICAULE a AMPLIFICARE (3 risultati)

figur. ant. alleviare, sollevare l'animo, confortare. boccaccio, iv-56

boccaccio, iv-56: né prima l'animo da gravissime amaritudini ristretto si cominciò in

: i quali sempre amplificavano con l'animo e con le parole li benefici e gli

vol. I Pag.433 - Da AMPLIFICATIVO a AMPOLLA (2 risultati)

proponi, che l'amplitudine dell'animo... è nel disprezzare e'dolori

: al continuo ci sta nell'animo tanta paura... che la fortuna

vol. I Pag.436 - Da ANACRONISMICO a ANAGALLIDE (1 risultato)

concordanza trovata tra i miei stati d'animo e quelli di un detenuto politico del

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (3 risultati)

ma in quella degli « stati d'animo » più complicati e più rari in cui

: il leopardi chiamava questo stato d'animo la « noia », e non solo

ho un bell'analizzare i miei stati d'animo, pretendendo di riconoscere la sorgente,

vol. I Pag.443 - Da ANATOMIA a ANATOPISMO (1 risultato)

mai non accorda la lingua con l'animo, e con simulata pietà ingannatrice a

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (1 risultato)

): acciò che come per nobiltà d'animo dall'altre divise siete, così ancora

vol. I Pag.449 - Da ANCORESSA a ANDAMENTO (3 risultati)

per natura divenire, nondimeno con disaminato animo imaginai che per l'accidentali scienze molto

suoni, ancorché dilettevoli, lasciavano nell'animo mio una lunghissima romba di malinconia.

e più soda e migliore; così l'animo rassoda e fortifica per la tribulazione.

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (2 risultati)

: e'si dee dare riposo all'animo, e dee l'uomo trastullare in andamenti

e molto accresca lo spirto e l'animo innalzi. boccaccio, i-220: quivi non

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (2 risultati)

di vigliaccheria era riputato grande valore di animo. imbriani, 2-40: questo capitale

ma io volea provare altresì con che animo c'eri disposto. idem, dee.

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

prima volta. baldini, i-269: l'animo nostro era veramente allora come tenera cera

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (1 risultato)

piaceri di pericon fare, con altezza d'animo seco propose di calcare la miseria della

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (1 risultato)

, 4-328: tanto ebbe guisa l'animo crudele e basso, che si fece a

vol. I Pag.470 - Da ANGELORO a ANGHERIA (2 risultati)

di una bambina; poi si fece animo ancora e sollevò lo sguardo...

povero caro angelo, quanta parte dell'animo mio e de'miei pensieri, quanti sentimenti

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (1 risultato)

tutto] essere vanitade e angoscia d'animo. m. villani, 8-61:

vol. I Pag.474 - Da ANGOSCIAMENTO a ANGOSCIOSO (2 risultati)

, esprimere ciò che passava nel suo animo? leopardi, 14-3: o graziosa

, i-83: tu mi lasci l'animo infiammato del tuo amore, per la qual

vol. I Pag.476 - Da ANGUILLAIA a ANGUSTIA (3 risultati)

, i-235: ed in quehe angustie di animo e di tempo decretò inviolabili le persone

male del corpo e dahe angustie deho animo, si morì l'anno deha età

a voler tollerare quehe mie angustie d'animo,... mi era più che

vol. I Pag.477 - Da ANGUSTI ANTE a ANIDRITE (1 risultato)

, 567: angustiava ancora la grandezza dello animo suo non gli parere di avere accresciuto

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (3 risultati)

vivifica 11 corpo; ella è chiamata animo, quando alcuna cosa vuole; ella

dolente. marchetti, 2-137: dell'animo e dell'anima / la natura è

da poter chiaramente vedere la costanza dell'animo mio, la grandezza del mio dolore e

vol. I Pag.479 - Da ANIMA a ANIMA (1 risultato)

una volta quel nodo che lega 1'animo co 'l corpo, non pare che l'

vol. I Pag.483 - Da ANIMALIERE a ANIMATO (3 risultati)

sentimento, un proposito: essere in animo, ispirare le azioni. guido delle

. 5. rifl. farsi animo, rincuorarsi; prendere forza e coraggio

... e tenga con lo animo e ordini suoi animato lo universale.

vol. I Pag.484 - Da ANIMATORE a ANIMISTICO (8 risultati)

, 10-8: « animàtus, quasi animo auctus, quasi animo fir- matus *

« animàtus, quasi animo auctus, quasi animo fir- matus *. animatóre

chi lo usa per * avversione, mal animo *... non si confonda

12: animavversione, per * mal animo, odio ', è un errore,

deriv. da animadvertère 1 rivolgere l'animo, punire '). cfr. isidoro

3. figur. slancio dell'animo, entusiasmo; concitazione, eccitazione.

, animisci). ant. dare animo, inanimire. machiavelli, 76

= voce dotta, deriv. da animo. animismo, sm. concezione

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (121 risultati)

volgar., 7-13: ira impedisce l'animo, che non può giudicare lo vero

, 3-21: fu cavaliere di grande animo e nome, gentile di sangue e di

. c., 3-4-4: quando l'animo si divide a cose molte, diventa

249: mantieni un volto e uno animo in ogni stato. dante, conv

con tutto lo cuore di riposare l'animo stancato. idem, inf., 13-67

idem, inf., 13-70: l'animo mio, per disdegnoso gusto, /

: vinci l'ambascia / con l'animo che vince ogni battaglia, / se

., 5-10: « perché l'animo tuo tanto s'impiglia », / disse

purg., 10-127: di che l'animo vostro in alto galla, / poi

e anco non l'erano cadute dell'animo le cagioni dell'ire e li crudeli

essere col corpo colà dov'egli con l'animo continuamente dimorava. idem, dee.

che tu ne facci quello che l'animo ti giudica che ben sia fatto. idem

: maravigliossi... dell'altezza dell'animo di costei e del suo fiero proponimento

ed increbbenegli forte; e subitamente nell'animo corsogli come onestamente la poteva servire,

2-113: bello è, dico, quello animo, che è acuto e ottimo.

e ottimo. noi non veggiamo esso animo, e però non veg- giamo la

, ch'è immagine e ombra dello animo. lorenzo de'medici, ii-97: l'

. lorenzo de'medici, ii-97: l'animo che alle cose degne aspira, /

ingegnoso, e della persona e dello animo gagliardo, diventò el primo uomo della sua

594: in alcuna faccenda si ricerca l'animo grande e fermo, e nella vita

risoluto. castiglione, 71: l'animo mio si turba per la perdita di

i lor pensieri volgono a contaminare il casto animo di qualche donna. tasso, iii-262

tasso, iii-262: la medicina de l'animo è la filosofia, con la quale

parte del corpo ci duole, l'animo non può esser lieto, e alla mestizia

può esser lieto, e alla mestizia dell'animo suol seguitare l'infennità del corpo.

, 276: ahi chi credea che 'n animo celeste / albergasse tant'ira? rosa

noi chiara risplendere / magnanima virtù d'animo augusto, / se nella borsa poi

oh quanto ti gioverà tener sempre viva nell'animo questa massima: che il mondo è

con giusto senso, sentir che l'animo 'l veicolo sia del senso, perché restò

restò a'latini la proprietà dell'espressione animo sentimus. e, con giusto senso

con giusto senso altresì, fecero l'animo maschio, femmina l'anima, perché

, femmina l'anima, perché l'animo operi nell'anima (ch'è yigneus vigor

che dice virgilio); talché l'animo debba avere il suo subbietto nei nervi

anima è ministra del moto, così 1'animo sia del conato. c. gozzi

mortali i più difficili a conoscere nell'animo da un filosofo osservatore, per quanto

, / tutta vegg'io con l'animo / pien di novo diletto, /

terra sparto, / rifuggirà l'ignudo animo a dite. idem, ii-449: un

a dite. idem, ii-449: un animo basso non si sa levar alto,

della mia vita, la pace dell'animo. carducci, ii-8-31: di basso animo

animo. carducci, ii-8-31: di basso animo e senza fede in nulla che sia

ho capito allora della vita e dell'animo della gente povera tante cose, che

ali... immortali come nell'animo l'avidità del volo. -per

di essi non ricognoscendo, stava con l'animo sospeso. della qual cosa accortosi cosimo

savoia, se mai rivolge fra l'animo la sua reale ed antica nobiltà,

stato. -recare qualcuno al proprio animo: renderselo amico. compagni,

degli avversari, e recò a suo animo; de'quali furono i medici e'bordoni

-aprir vanimo: confidarsi. -essere all'animo: ispirare affetto. boccaccio, v-212

non m'accorgessi che altri t'è all'animo più ch'io. idem, dee

alla fine uno ne le fu all'animo, nel quale ella pose tutta la

tutta la sua speranza, tutto il suo animo e tutto il ben suo.

prelato nostro non ogne volta sono all'animo di colui, a cui è comandato

d'ubbidire. -capire nell1 animo: giudicare. boccaccio, dee.

chi un altro, secondo che nell'animo gli capea. -uscire dall *

gli capea. -uscire dall * animo: non amare più, dimenticare.

veder costei, ella gli uscirà dell'animo, e potrengli poscia dare alcuna giovane

alcun modo, né può uscirmi dell'animo in alcun tempo finché io viverò.

più cose, o per levare l'animo dalle cose del mondo e non pregiarle,

perché fermi in lui tutto il tuo animo. -avere vanimo a qualcosa; avere

una persona, una cosa nell * animo: esservi intensamente affezionato. boccaccio,

dicendo: - veramente costui ha l'animo a quella donna. -mettere,

, i-i77: ora che ho messo l'animo in pace di voler alquanto lentamente procedere

i-m: sicché ho dovuto por l'animo in pace, / lasciarlo predicar quanto gli

nazione, per la tirannia dichinavano ad animo ghibellino. ovidio volgar., 2-104

2-104: ohimè, fratei mio! che animo credi tu ch'io allora avessi?

da poter chiaramente vedere la costanza dell'animo mio, la grandezza del mio dolore

poi da te e me di'l'animo / tuo, ch'i'l'ho caro

l'ho caro. -essere d'un animo: essere concordi. compagni, 3-34

loro, non perché non fussono d'un animo, ma perché vi metteano podestà con

, e se voi siate d'un animo in ciascuna cosa. -stare di

ciascuna cosa. -stare di buon animo: stare tranquillo, essere sereno;

segneri, ii-173: state pur di buon'animo, o cristiani, che a noi

melanconia. ho piacere che sia di buon animo. manzoni, pr. sp.

; e del resto, state di buon animo. idem, pr. sp

): dunque, che stiate di buon animo, e perdonare a chi v'ha

amicis, ii-814: stia di buon animo, signor foresti. il signor carlo va

dare alcun pensiero. -a un animo, d'un animo: concordemente.

-a un animo, d'un animo: concordemente. bartolomeo da s.

. c., 35-4-4: ad uno animo tutte le suocere odiano loro nuore.

villani, 2-4: e così d'un animo [i collegati] rimasono in accordo

sopra ciò, per tutti d'un animo si prese, si facesse lega colla

nostre: e in questo modo in uno animo presono a fare buona e santa vita

buona e santa vita. -ad animo posato: tranquillamente. boccaccio,

una merenda che in quello orto ad animo riposato intendevan di fare. della casa

; ché voglio far questo offizio a posat'animo, e 10 farò com'io debbo

e come si dice, a posato animo. -essere dell'animo di qualcuno

posato animo. -essere dell'animo di qualcuno: essere dalla sua parte

, e tutti quelli ch'erano dell'animo di giano della bella. -con

giano della bella. -con mal animo: con cattiva disposizione. -avere mal

: con cattiva disposizione. -avere mal animo: essere mal disposto. ariosto,

'l sai, ei m'ha mal animo. panzini, ii-57: « ignorante »

», borbottai fra me con mal animo. -cadere nell'animo, venire

con mal animo. -cadere nell'animo, venire nell'animo: indica 11

-cadere nell'animo, venire nell'animo: indica 11 presentarsi di un pensiero

albergare...; e come nell'animo gli venne, così senza indugio mandò

sé considerati, gli cadde ne l'animo che nessuno ve ne fosse che meglio potesse

cotal governo amministrare. -di buon animo: volentieri. compagni, 2-5:

i capitani molto allegri e di buono animo, e cominciarono a convertire gli uomini,

volentieri lo ascoltava, credendo che di buono animo 10 dicesse. bibbia volgar.,

cosa voi fate, operatela con buono animo, sì come a dio, e non

/ che me la concediate di buon animo. leopardi, i-421: l'uomo odia

la servitù, e soffre di miglior animo i mali della cattiva e sregolata libertà

sregolata libertà. -di tutto l'animo: sinceramente. bembo, 7-1-204:

con voi mi rallegro di tutto l'animo. -d'animo, d'animo

di tutto l'animo. -d'animo, d'animo e di cuore: con

animo. -d'animo, d'animo e di cuore: con buona volontà

. se costui ad alcuno d'animo l'abbia fatto, non l'ho assai

gliene raccomandai, come dovea, d'animo e di cuore. -fare quel

cuore. -fare quel che dà animo: fare quel che pare e piace

di lei fer ciò che lor diede l'animo. -godere l'animo: giubilare

diede l'animo. -godere l'animo: giubilare. grazzini, 4-24:

io! come mi gode egli l'animo! oh notte! ahi quanto esser mi

: sa iddio se mi gode l'animo di vederti legato a vivere in roma

sì nobili catene. -mettersi in animo: convincersi. f. d'ambra

. d'ambra, 43: mettiti in animo / el peggio ch'avvenir ti possa

avvenir ti possa. -andare ad animo: andare a genio, piacere.

... -mi va molto ad animo. -guadagnarsi l'animo di qualcuno:

va molto ad animo. -guadagnarsi l'animo di qualcuno: accaparrarsene faffetto, la

dire: / « quest'è l'animo mio, / questo voglio e disio »

: [filippo re di francia] ebbe animo d'ingannar santa chiesa, sotto la

avea cominciato a fare, e l'animo ch'avea di farlo grande. boccaccio,

avendo... compreso qual fosse l'animo suo verso i nocenti,

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (140 risultati)

cuore piccole cose dànno, più al buono animo di chi dà riguardando che alla quantità

ridusse a stare col fratello, con animo di non più maritarsi. idem,

, 906: gli domandai che animo era il suo circa al dare donna

figliuolo. ariosto, 21-20: e con animo va constante e fermo / di non

era venuta... / con animo di far tutti prigioni. -porre vanimo

d'aderbale avere pose tutto il suo animo. bembo, 5-70: pose l'animo

animo. bembo, 5-70: pose l'animo a prendere ed ardere quelle galee.

ardere quelle galee. -essere d'animo, mettere in animo: proporsi.

-essere d'animo, mettere in animo: proporsi. boccaccio, dee.

io m'ho più volte messo in animo... di volere con questo mutolo

me, tuttavolta sempre fu'io di questo animo, che biasimo accolto per virtude,

. guicciardini, v-ii2 * essendo di animo di non fare moto insino non conchiudeva

m. marco anton flaminio sia di animo di dar la sua abbazia di valdilavino a

caro, 9-3-139: e però siamo d'animo, che il capitan pellegrino seguiti l'

a vedere e sentire e tastare l'animo e la possa. firenzuola, 485:

al suo alloggiamento, e tentassi l'animo suo come amico. -fermar vanimo:

gagliardo, che dove e'fermava l'animo un tratto, non ci aveva luogo il

d'ambra, 53: fermai l'animo / di venir qui per quest'altro

quest'altro negozio. -avere in animo: avere intenzione. della casa,

della casa, 2-2-38: io ho avuto animo di risegnare il mio segretariato ad un

alcuno è credergli ciò che promette e avere animo ne'suoi bisogni di servirsene. leopardi

somma grazia di sapere s'ella abbia in animo di pubblicarle [le georgiche].

]. panzini, 11-599: aveva in animo di dire loro alcune di quelle parole

i sacerdoti. -mettere nell * animo: ispirare. fioretti, 1-116:

, 1-116: dio gli avea messo nello animo che nello aprire tre volte il libro

fare di lui. -all * animo: nell'intenzione. boccaccio, dee

mutare consiglio di dime una che all'animo m'era, a doverne un'altra dire

doverne un'altra dire. -malo animo: cattiva intenzione, malevolenza. machiavelli

, nondimeno gli ambasciadori cognobbono il malo animo suo. -andare per vanimo:

4-6 (433): già per l'animo mi va quello che noi abbiamo in

fatto quello gli era ito per l'animo, e che sperava nel suo signor

dolorosa, siccome più gli va per l'animo, o meglio gli mette, o

per la mia voce, inducerai l'animo tuo d'andare in esilio.

guardato da gente, che avea più animo a vendetta, che a pace. m

della moneta, dov'egli avea l'animo, non mostrava di curarsi. idem

fare maggiore impresa, e avea l'animo a diverse terre per via di furto.

18-1-382: aveva nondimeno più che mai l'animo alla guerra. 4.

, / ma drizzò verso me l'animo e 'l volto, / e di trista

, al che più guarda al presente l'animo mio, ad amendue si potrebbe dare

del tremendo pericolo, erano con tutto l'animo in quelle misere avarizie.

sé adoperata l'avrebbe, pose l'animo alle parole della sua fante, e

0 in tutto o in parte l'animo a sé e dal noioso pensiero rimuoverlo

per operazione del proposto, che avea l'animo dirizzato a maggiori fatti. machiavelli,

maggior parte de'giovanetti, di volgere l'animo a qualche piacere. -andare vanimo

suoi peccati, non gli va l'animo ad altre cose; ma è inteso pure

parole a che gli andasse particolarmente l'animo e l'intenzione, verrà di

che a ciò non avea l'animo,... si levò. gelli

parlar rettamente; avendo io avuto sempre l'animo a questa faccenda, e non a

il prete. -avere qualcosa nell'animo: averci rivolta la mente.

e ordinava, e quelle cose nell'animo avea, per le quali iemsale ad inganno

strinse, che egli non pose l'animo allo 'nganno fattogli dalla moglie; ma,

[ecc.]. -cadere nell'animo, venire ad animo: venire in

. -cadere nell'animo, venire ad animo: venire in mente. boccaccio

(98): m'è caduto nell'animo, donne mie belle, di dimostrarvi

di qualunque cosa scrivere, che ad animo gli veniva. grazzini, 2-46:

era scaltro e maliziosetto, gli cadde nell'animo di tentare una via da dovergli agevolmente

. magalotti, 21-25: cadde in animo al torricelli, suo primo inventore,

forteguerri, 1-13: non vi cadesse in animo niente / che io abbia mai sentito

, 2 77: la inesperienza fa poco animo e la forza fa mala contentezza;

forza fa mala contentezza; ma l'animo e l'esperienza si fa guadagnare loro

esercito, ma gli accrebbe in tanto lo animo, che rimase vittorioso. caro,

: e sian le forze / a quest'animo eguali. g. m. cecchi

siete astute, ma e'vi manca l'animo. leopardi, 995: [le

995: [le difficoltà] accrescono animo all'animoso. verga, 3-15:

e colle scarpe in mano, non ebbe animo di aprir bocca, e se ne

tornò a casa con loro. -darsi animo, bastar l'animo; avere animo:

loro. -darsi animo, bastar l'animo; avere animo: sentirsi capace;

-darsi animo, bastar l'animo; avere animo: sentirsi capace; sentirsi il coraggio

355: [la contessa] aveva avuto animo ad aspettare uno esercito, il quale

mi dicessi, come e'ti basta l'animo di metterlo ad esecuzione. p.

ostante la guerra de'sassoni, bastò l'animo al detto ermenfrido,...

.. gli bastò, dico, l'animo a provocarsi nimici i franchi. cellini

: mi domandò se mi bastava l'animo di legargli bene. tasso, 16-49:

, entro la turba ostile. / animo ho bene, ho ben vigor che baste

, 16-v-66: non mi dà l'animo di riconoscere, se quel primo sangue,

poteste crederlo o a me desse l'animo di farvelo credere, sareste il più

stampare; e se vi dà l'animo, fatemi un pizzico d'associati,

una volta disse che non le bastava l'animo di continuare. verga, i-93:

forte, e gli disse bastargli l'animo di prendere lo spirito, il fantasma,

. pea, 7-42: non avevano animo di incominciare a mangiare. -dare l'

di incominciare a mangiare. -dare l'animo: fare, rendere capace. panzini

[la natura] a me dà l'animo di accogliere i signori ambasciatori della libertà

partano consolati e contenti. -dare animo, fare animo: incoraggiare. leggenda

contenti. -dare animo, fare animo: incoraggiare. leggenda della beata umiliarla

de'cerchi, 8: davagli animo, e persuadevalo di entrare in religione.

stando un poco vergognoso, e dandogli animo messer francesco a parlare, rispose..

. bembo, 5-30: mentre egli faceva animo a'suoi, fu da una pallotta

fare... io pur facendogli bon animo, gli dissi tanto, che mi

(112): mi dette tanto animo quelle parole di quel grande uomo, che

, / e grida, e fa lor animo e spavento, / e scuote lor

, e m'ero scordato di fargli animo a far dipignere la sua galleria da circo

ii-19: giunse senza rossore a dar animo e a far degl'inviti lusinghieri al

lo rode, e non mi dà animo d'interrogarlo. bonsanti, 2-27: si

interrogarlo. bonsanti, 2-27: si faccia animo e mandi via i pensieracci. non

ch'io sappia. -fare animo: fare coraggio, confortare. manzoni

): chiuse l'uscio, e fece animo al giovine, con queste parole:

capo, prese a consolarla e a farle animo. -farsi animo (anche fare

e a farle animo. -farsi animo (anche fare animo e farsi buon

. -farsi animo (anche fare animo e farsi buon animo): farsi

(anche fare animo e farsi buon animo): farsi coraggio. machiavelli

moltitudine, gli confortò a fare buono animo, perciocché voleva essere loro difensore.

mi vegga con voi; fate / buon animo. redi, 16-v-395: a novella

allibbito il buon priore, ma fattosi animo, di giorno fra vespro e nona

, iii-344: in tutti i modi faremo animo: e l'assuefazione...

cosa. carducci, ii-8-14: fatti animo: ricordati che se tu potrai in una

a tutte le traversità, si faceva animo a chi gli domandava: -ma del

figliolo si sa nuove? -prendere animo: incoraggiarsi. machiavelli, 730:

: li suoi nimici parti ciliari presono animo d'ammazzarlo. bembo, 5-1-234: i

star ferme,... presero animo. -ardire, osare.

pratica / conferita, mi fece pigliar animo /... di richiederlo /

che mi facesse questo benefizio. -riprendere animo, riprendere l'animo: riprendere coraggio

benefizio. -riprendere animo, riprendere l'animo: riprendere coraggio, forza, ardire

... ella ebbe ripreso l'animo, alquanto più alta che usata non era

, iii-205: il cuoco, ripreso animo, umilmente continuò: -a voler stare all'

offrire agli oratori. -mettere animo: infondere ardimento, animare. cellini

.. fu il primo a mettere animo agli altri. b. davanzali, ii-262

. davanzali, ii-262: agricola mise animo a tre coorti batave... di

le spade. -cadere l'animo: mancare la forza, il coraggio.

panzini, i-527: mi cadde l'animo al vederlo così e mi vergognai.

mi vergognai. -fuggire l'animo: mancare il coraggio. boccaccio,

venuto le fosse meno, le fuggì 1'animo, e vinta cadde sopra il battuto

battuto della torre. -soffrire l'animo: sopportare. boccaccio, dee.

potrebbe per cosa del mondo sofferir l'animo di ciò fare. -perdersi d'

di ciò fare. -perdersi d'animo, cadere d'animo, mancare d'

-perdersi d'animo, cadere d'animo, mancare d'animo; cascare l'

, cadere d'animo, mancare d'animo; cascare l'animo: scoraggiarsi.

, mancare d'animo; cascare l'animo: scoraggiarsi. ariosto, 409:

a i nemici, che mi casca l'animo / di potere a tanto impeto resistere

sì bene disposta, cominciarono a mancare di animo. varchi, 23-176: perciò che

l'uomo forte] non cadrà di animo, mai non s'arrenderà. b.

trasea fu vietato: non si perdé d'animo. redi, 16-ix-391: non bisogna

16-ix-391: non bisogna dunque perdersi di animo, ma bensì incontrare il male con

ogni cosa; non ci perdiamo dell'animo, che anco orlando non ne poteva più

, 55: il burattino, perdutosi d'animo, fu proprio sul punto di gettarsi

lui. forse che mi son perduta di animo per questo? -prendere, pigliare

per questo? -prendere, pigliare animo a qualcuno, sopra qualcuno: prendere

che incominciò a pigliare un poco di animo sopra messer antonio..., lasciati

[a certa tonia] ogni dì più animo addosso,... si

non in altro consiste che nel pigliare animo sopra di loro. caro, 15-i-232:

, 15-i-232: costoro vi hanno preso animo addosso, forse perché siete piccino,

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (29 risultati)

allegri, 206: animo, padron mio, non più paura,

dice. redi, 16-vii-163: orsù, animo, bisogna tirare avanti. animo,

, animo, bisogna tirare avanti. animo, dico, anzi ordino come ordinatore

ricettatore. i. neri, 7-4: animo, su, talìa, dica chi

cantar voglio. baretti, ii-149: animo, dunque, all'opra; non si

lo mettono addosso, gridando: « animo! andiamo! ». de amicis,

! ». de amicis, ii-706: animo,... asciugati bene gli

esce insieme alla luce e alla gloria, animo! forbici e colla, illustrala,

tutte le cose, or vinci l'animo e l'ira tua. g. villani

filippo figliuolo di san luis, avendo grande animo contro a piero d'araona, per

[i guelfi di rieti] per animo di parte oltraggiavano i ghibellini di quella

, si curasse, né che portasse animo ad alcuno. -posare, porre

tuoi, o turno; poni giù l'animo tuo, ed isforzato vattene via.

una né l'altra parte posava l'animo. -essere ad animo: provocare rancore

posava l'animo. -essere ad animo: provocare rancore, risentimento. m

ontosa e altiera, e a grande animo de'franceschi, per la vituperosa e

e sdegnosa cosa. -recarsi qualcosa ad animo: aversela per male. albertano

ti dispiaccia, non te lo recare ad animo. passavanti, 304: se nollo

, 304: se nollo avetevi recata ad animo, o non vi pare grave,

ragionevolmente vi possiate. -per animo: con animosità, per passione.

in punir li mali, non per animo. s. caterina da siena, 2-2-1

, non a sete, né per animo, né per lusinghe,...

consilii. unde dicunt philosophi etiam sine animo vitam manere ». animologìa

= voce dotta, comp. da animo e -logia (gr. xòyo <;

. 2. liberamente, con animo franco e sicuro; di buon animo

animo franco e sicuro; di buon animo, con entusiasmo. poliziano, i-2-11

vero para gone dello animo degli uomini è quando viene loro a

995: [le difficoltà] accrescono animo all'animoso. tommaseo, 3-iii-173: il

noi volendo a una persona di grand'animo dare epiteto, che ciò significasse con

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (1 risultato)

= voce dotta, lat. animus 1 animo, intenzione '. aninga,

vol. I Pag.489 - Da ANNABISSARE a ANNALISTA (1 risultato)

idem, v-248: allora io ad animo caldo scriveva quanto io aveva veduto ne'

vol. I Pag.492 - Da ANNEGARE a ANNERIRE (1 risultato)

offese. tassq, 8-3-1333: così l'animo ancor, se studio o cura /

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (2 risultati)

settantotto. machiavelli, 378: l'animo mio era... cominciare la narrazione

dobbiam qui passare con rivolger per l'animo gli anni eterni, annos aeternos, che

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (1 risultato)

dove si posa, / l'animo annobilisce e fallo umile. b. pitti

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (1 risultato)

m. villani, 1-1: propuosi nell'animo mio fare... cominciamento

vol. I Pag.505 - Da ANNUO a ANOFTALMO (1 risultato)

oscuramento, offuscamento; repentino turbamento dell'animo e del volto. tommaseo [

vol. I Pag.508 - Da ANSERI a ANSIO (3 risultati)

quella ansietà, e con quella sospension d'animo ch'ella può considerare. manzoni,

, esprimere ciò che passava nel suo animo? spalancava gli occhi spaventati, per ansietà

. marsilio ficino, 2-74: lo animo non ha bisogno che se gli aggiunga cosa

vol. I Pag.509 - Da ANSIOSAMENTE a ANTANELLA (1 risultato)

fu trovata e menata a iunone / coll'animo ansioso e tanto stanco. d.

vol. I Pag.512 - Da ANTENITORIO a ANTEPENULTIMO (1 risultato)

... nella virtù e perfezione dell'animo, o pure ne'meriti degli antenati

vol. I Pag.515 - Da ANTIBORGHESE a ANTICAMERA (2 risultati)

, di opinioni (anche stato d'animo, atteggiamento morale o politico-sociale) contrario

casa, 2-2-47: con- ciossiaché l'animo mio già anticamente è tutto dovuto alla

vol. I Pag.517 - Da ANTICIPATAMENTE a ANTICIPO (2 risultati)

]: significa... acuità d'animo e anticipazione nelle cose.

nientedimeno la conosce con la cogitazione dell'animo, e quella giudica gioconda:

vol. I Pag.519 - Da ANTICO a ANTICREPUSCOLO (1 risultato)

. e opera li concetti del tuo animo. gioberti, ii-266: ella [la

vol. I Pag.521 - Da ANTIDINASTICO a ANTIFONA (1 risultato)

potente antidoto, che preservi il nostro animo dalla corruzione d'amore, è la lontananza

vol. I Pag.523 - Da ANTILLIDE a ANTIMONOPOLISTA (1 risultato)

luce della mente antimettete e sopraponete l'animo al corpo. 2. figur.

vol. I Pag.527 - Da ANTIQUITÀ a ANTISOCIALE (1 risultato)

252: gentilezza è dupplice: d'animo e di nazione... la seconda

vol. I Pag.528 - Da ANTISOCIALISTA a ANTITRAGO (1 risultato)

la crisi del trapasso da uno stato d'animo ad un altro assolutamente antitetico, si

vol. I Pag.529 - Da ANTITRINITARI a ANTOCARI (1 risultato)

sogliono ingombrare, fa sì che l'animo sviluppato dalle sue cieche inquietudini si riposa

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (1 risultato)

anzi pure per questo medesimo campo dell'animo... fuggendosi con la lena delle

vol. I Pag.535 - Da APELIOTA a APERTO (2 risultati)

e pella publica salute tutte con fortissimo animo e ardentissima opera s'essercitano, queste

, che dichiaravano apertamente le intenzioni dell'animo. moravia, v-67: era una

vol. I Pag.542 - Da APOPLETTICO a APOSTEM AZIONE (1 risultato)

proposizione, o per improvvisa commozione d'animo o per arte, affinché gli ascoltanti o

vol. I Pag.545 - Da APPADIGLION ARE a APPAIATO (5 risultati)

di accrescimento, e d'appagamento d'animo. magalotti, iv-55: quel misterioso lavoro

dir, donila, de voi l'animo meo. tesoro volgar., 7-70:

, le quali contentano e appagano tanto l'animo nostro. lorenzo de'medici, i-124

: se non vi riuscirà convincere un animo ostinato e disposto a negare qualunque cosa

la quale non lasci esquisitamente appagato l'animo di chi l'ha intesa. redi,

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (1 risultato)

: benché le doti del corpo e dell'animo sieno in essi diverse, sono nondimeno

vol. I Pag.547 - Da APPALTONE a APPANNATO (1 risultato)

appanna et offuscasi, ogni virtù nell'animo diventa inerte et straccuccia. anguillara,

vol. I Pag.548 - Da APPANNATO a APPARATO (1 risultato)

ancor, donna, apparare / l'animo altero fare umile e pio, / e

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (2 risultati)

era tale, che ben poteva empire l'animo di religione e di paura. ser

della diceria, il quale apparecchia l'animo dell'uditore a l'altre parole che rimagnono

vol. I Pag.550 - Da APPARECCHIATA a APPARECCHIO (1 risultato)

: la fortezza... / è animo costante a non volere / ciò ch'

vol. I Pag.552 - Da APPARENTEMENTE a APPARENZA (2 risultati)

esausta. d'annunzio, iv-1-75: nell'animo di andrea le apparenze erano contro di

. gozzi, 3-1-91: apparecchiategli l'animo a contemplare le nobili apparenze, che

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (2 risultati)

, io ho la tale apparenza nell'animo,... nella stessa maniera succede

, e noi abbiamo maggiori cognizioni dell'animo altrui che del proprio. algarotti,

vol. I Pag.557 - Da APPASSIONATEZZA a APPASTELLARE (2 risultati)

, no: già pensava, edera d'animo, che il governo largo, e

. leopardi, iii-283: ho l'animo così agghiacciato e appassito dalla continua infelicità

vol. I Pag.560 - Da APPENARE a APPENDICE (3 risultati)

afflitto, tribolato; che ha l'animo colmo di pena. fra giordano

per la mia voce, inducerai l'animo tuo d'andare in esilio. idem,

; tuttavolta sempre fu'io di questo animo, che biasimo accolto per virtude,

vol. I Pag.562 - Da APPESANTITO a APPETIRE (3 risultati)

differenziano. varchi, 18-3-4: era d'animo grande, arrisicato e appetente la

, 5-1-261: suol essere l'umano animo appetente e desideroso di nuove cose.

mi domanderà taluno come nasca in un animo questa mattezza d'appetir sì avidamente una

vol. I Pag.563 - Da APPETITEVOLE a APPETITO (2 risultati)

alberti, 253: quello mutamento d'animo col quale noi appetiamo et ci crucciamo

, regere et moderare l'afectioni dell'animo, frenare et contenere gli appetiti del

vol. I Pag.564 - Da APPETITO a APPIACEVOLIRE (1 risultato)

e attuale, ora quale stato d'animo (gioia e dolore), ora quale

vol. I Pag.565 - Da APPIACEVOLITO a APPIASTRICCICATO (1 risultato)

[sperava] che appoco appoco l'animo che sì ritroso era sarebbesi appiacevolito ed a'

vol. I Pag.567 - Da APPICCARE a APPICCARE (4 risultati)

toccamento del corpo s'appiccano, così l'animo appicca i suoi mali a chi a

veder l'effetto di quella paura in un animo come quello del loro padrone, chi

tratte delle buone gli fece dare con animo di fargli confessare ciò che coloro dicevano,

spegne mai. questo non lascia l'animo in sé posare: ma sospi- gnelo

vol. I Pag.570 - Da APPICCINITO a APPIENO (1 risultato)

, 877: per essere costì, lo animo del pontefice appieno conoschiate. bembo,

vol. I Pag.571 - Da APPIETTO a APPIGLIATO (1 risultato)

fu allora la prima volta che l'animo mio ebbe a lottare fra piacere e

vol. I Pag.572 - Da APPIGLIO a APPISOLARE (1 risultato)

appigli all'offesa, non mettere nell'animo del giudice sospetti importuni. nievo,

vol. I Pag.573 - Da APPISOLATO a APPLICARE (2 risultati)

verità. baldinucci, 2-5-283: l'animo del rubens veniva forte accalorato dalla nobiltà

è un applicaménto, cioè pensamento dell'animo, sopra una cosa, con gran

vol. I Pag.574 - Da APPLICATA a APPLICAZIONE (5 risultati)

lodare alcuno, né di applicar l'animo a niuna sorte di componimento. sarpi

alla quale era necessario applicare principalmente l'animo. galileo, 1-1-37: quando anche le

fusse cosa da non ci applicar l'animo. marino, 6-109: par che

... con particolare attenzione applicò l'animo al gran poema di dante. leopardi

.. di applicarmi con tutto l'animo al confronto dei testi. manzoni,

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (5 risultati)

... è applicazione de l'animo innamorato de la cosa a quella cosa.

all'aratro... gli conviene aver animo ed applicazione: animo, perché in

gli conviene aver animo ed applicazione: animo, perché in un campo vasto è opera

sarà necessario l'unire la quiete dell'animo, e la totale astinenza da ogni

questo pacifico lavoro io sentiva il mio animo capace di continua e tranquilla applicazione.

vol. I Pag.578 - Da APPOIARE a APPORRE (1 risultato)

guicciardini, i-15: indirizzò del tutto l'animo a cercare nuovi appoggi. tasso

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (1 risultato)

a penetrare taluni lati e deviamenti dell'animo umano, taluni aspetti risibili e deplorevoli

vol. I Pag.583 - Da APPRENDEVOLE a APPRENSIONE (1 risultato)

, i-164: e tanto si appresero all'animo di lui quelle barbare costumanze, che

vol. I Pag.584 - Da APPREN SIONIRE a APPRESO (3 risultati)

]. 3. stato d'animo turbato di ansietà, di inquietudine (

apprensione; entrare in uno stato d'animo d'apprensione. tommaseo [s

castiglione, 206: subito l'animo de'circostanti corre ad imaginar quello che

vol. I Pag.585 - Da APPRESSAMENTO a APPRESSO (2 risultati)

la frutta], non sostenendogli l'animo di appressarsela alla bocca. monti,

. c., 21-3-9: l'animo appicca i suoi mali a chi a lui

vol. I Pag.586 - Da APPRESTAMENTO a APPRESTARE (1 risultato)

. 4. figur. nell'animo, nell'opinione, nel favore,

vol. I Pag.589 - Da APPROFITTATO a APPROPOSITO (2 risultati)

iv-1-398: approfitta di questa disposizione d'animo, senza fare per ora alcuna rivelazione

247: bisogna prenderli in mano con animo... di approfittarsi delle molte

vol. I Pag.593 - Da APPRUARE a APPUNTARE (1 risultato)

curato, / per altra via, coll'animo scontento, / ultimo venne al dato

vol. I Pag.599 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

, le proprie intenzioni, il proprio animo). giamboni, 6-69: le

vol. I Pag.600 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

felice, in cui... l'animo si apre a tutti, spensierato e fidente

vol. I Pag.601 - Da APRISCATOLE a APROCHEILO (3 risultati)

e perché il favellare è uno aprir l'animo tuo a chi t'ode; il

col pensiero, apriamoci scambievolmente il nostro animo, conversiamo. palazzeschi, 4-44: con

7-9 (208): apri adunque l'animo alle mie parole ed in te ritorna

vol. I Pag.611 - Da ARBITRARIAMENTE a ARBITRIO (1 risultato)

: in verità io così rivolleva nell'animo ed arbitrava della venuta tua, dinumerando e

vol. I Pag.614 - Da ARBORETO a ARCA (2 risultati)

3-9: ricchezze crescer ad arca: ad animo non è più, che legne crescere

unde come più arca s'empie, animo più si vota. iacopone, 24-80:

vol. I Pag.617 - Da ARCAISMO a ARCANO (1 risultato)

così arfasatto da arphaxad. certe qualità dell'animo e 'l suon della voce. foscolo,

vol. I Pag.622 - Da ARCHITETTATO a ARCHITETTORE (1 risultato)

ragione, e quasi idea dello edifizio nello animo suo, con- cepe: di poi

vol. I Pag.634 - Da ARDENTEMENTE a ARDERE (2 risultati)

manzoni, 69: vedeste / l'animo ardente de'soldati? 11.

2. figur. ardore, impetuosità d'animo, fervore; intensità di sentimento,

vol. I Pag.636 - Da ARDESIA a ARDIRE (2 risultati)

. avere il coraggio, avere l'animo di compiere un atto, un'impresa

ardire2, sm. prontezza, sicurezza d'animo nel compiere imprese diffìcili e pericolose;

vol. I Pag.637 - Da ARDISIA a ARDITO (1 risultato)

altro, se non che solo dargli animo, dargli ardire. bar et ti,

vol. I Pag.644 - Da ARGENTINO a ARGENTO (1 risultato)

e belle, le quale mi detton grandissimo animo a 'ndar più inanzi. grazzini,

vol. I Pag.647 - Da ARGININA a ARGOMENTARE (1 risultato)

... /... l'animo tenti / prostarmi a terra?.

vol. I Pag.648 - Da ARGOMENTATIVO a ARGOMENTO (2 risultati)

, 8-32: coloro ch'aveano l'animo e la mente sollicita a rimanere col

oratore come debba apparir nel discorso; l'animo dell'uditorio come sia e come il

vol. I Pag.650 - Da ARGOMENTOSO a ARGUTO (3 risultati)

la moderazione nelle prospere, perché arguisce animo superiore alla fortuna. 3.

mio argomentare mai non mi potè dell'animo cacciare la miserabile gelosia...

. foscolo, v-189: egli era d'animo libero, di spirito bizzarro,

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (2 risultati)

, indice e dimostratrice della infermità dello animo. caro, i-349: di tutte

armonia delle membra con l'affetto dell'animo; poi l'affetto che questa vista eccita

vol. I Pag.665 - Da ARMAMENTO a ARMARE (1 risultato)

dovere ancora con alcuno altro puntello l'animo vostro, agramente dicrollato, armare al

vol. I Pag.666 - Da ARMARIA a ARMATO (1 risultato)

, / ovunque il guardo e l'animo / interrogando invio, / odomi intorno;

vol. I Pag.671 - Da ARMO a ARMONIA (1 risultato)

diversi. tasso, ii-29: l'animo e 'l corpo... con nodi

vol. I Pag.682 - Da ARRECATO a ARREMBARE (1 risultato)

di tre maniere e non più: dell'animo, della fortuna e del corpo.

vol. I Pag.683 - Da ARREMBARE a ARRENDERE (3 risultati)

cose vuole imparare, arrenda tutto l'animo suo al detto mio. alberano volgar

volgar., i-71: arrender l'animo alle dilettazioni è cominciamento di tutti i

uomo dabbene] mai non cadrà d'animo, mai non s'arrenderà, e sempre

vol. I Pag.684 - Da ARRENDEVOLE a ARRESTARE (1 risultato)

o soave o veemente, che l'animo riceve senza resisterle, anzi la seconda spontaneo

vol. I Pag.685 - Da ARRESTARE a ARRESTO (2 risultati)

barberino, 2: arrestò la lancia con animo di dargli morte. machiavelli, 804

. villani, 2-61: tanto incrudelì l'animo feroce de'catalani, che senza arresto

vol. I Pag.686 - Da ARRETARE a ARRIBISCIARE (1 risultato)

periglio / faranno sì, che l'animo mio magno / dall'impresa s'arretri.

vol. I Pag.687 - Da ARRICAVO a ARRICCIARE (1 risultato)

così tosto in mente la stupidità deu'animo, l'arricciamento de'capelli e 'l

vol. I Pag.688 - Da ARRICCIATO a ARRICCIOLATO (1 risultato)

, 1-217: l'iroso ha portato l'animo sdegnoso e dispettoso nel mondo e il

vol. I Pag.689 - Da ARRICCIOLINAMENTO a ARRINGATORE (2 risultati)

. letter. dare generosamente, con animo lieto, concedere, favorire. - anche

, 1088: chi non vede quanto animo e quale appoggio di autorità dovettero dare

vol. I Pag.690 - Da ARRINGO a ARRISO (2 risultati)

come pochi o niuno è cui soffera l'animo di fare la sua vita col medico

: voi sapete quanto possa nell'animo delle moltitudini un'idea vaga e inde

vol. I Pag.692 - Da ARRIVATA a ARRIZZARE (1 risultato)

derli... e stiano di buon animo, eh? slataper, 1-138:

vol. I Pag.694 - Da ARROGANZA a ARROLAMENTO (4 risultati)

nota a'secoli futuri la gratitudine de l'animo mio quanto più per me si potrà

presunzione può essere opinione falsa, illusione dell'animo. la presunzione può stare, per

3. ant. forte risentimento dell'animo, ipocondria. guinizelli, ii-417:

perch'io m'arroghi di poter molto neu'animo suo. tommaseo, 1-447: ma

vol. I Pag.698 - Da ARROTABILE a ARROTO (1 risultato)

quel fellone, / ferendo a quel con animo adirato, / ma tarme di colui

vol. I Pag.704 - Da ARSILE a ARSURA (1 risultato)

sentiva, parte per una certa alterazione d'animo..., gli e con

vol. I Pag.705 - Da ARTAGOTICAMENTE a ARTE (2 risultati)

corpo, egli è necessario che l'animo almeno sia pieno di vigore e di ardire

qualsiasi realtà, situazione, stato d'animo, sentimento in opere dotate di validità

vol. I Pag.706 - Da ARTE a ARTE (1 risultato)

che non possono essere tutti d'uno animo. domandagli catuno di per sé quale

vol. I Pag.712 - Da ARTIERE a ARTIFICIALE (1 risultato)

ascendere la bigoncia del mestiere, deponi l'animo tuo vero e, tutt'almanco per

vol. I Pag.714 - Da ARTIFICIOSAMENTE a ARTIGIANATO (2 risultati)

un disegno puro, che il nostro animo comprende con una dilettazione molto lieve.

e suoi appetiti, voglie et passioni d'animo. leopardi, i-23: [mentre

vol. I Pag.720 - Da ASCENDENTE a ASCENDERE (2 risultati)

. perché in fatti ascendente sull'animo di cesare '. è ben detto?

/ vedendo la peggior genìa volpina / sull'animo influir digerirle...; onde molti

vol. I Pag.722 - Da ASCESI a ASCIA (1 risultato)

dolore morale (per qualcosa che aduggia l'animo). colombini, ii-35: o

vol. I Pag.726 - Da ASCIUTTORE a ASCOLTARE (1 risultato)

interesse; stare a sentire; udire con animo non turbato da passione, obiettivo.

vol. I Pag.727 - Da ASCOLTATO a ASCONDERE (1 risultato)

figur. analizzare i moti del proprio animo cercando di coglierne anche le sfumature,

vol. I Pag.729 - Da ASCRIVIBILE a ASFISSIANTE (2 risultati)

grave, vengono tutte da disposizioni dell'animo contrarie direttamente al sentimento predominante d'amore

.. non me lo ascriva ad animo contrario e nemmeno a trascuratezza. nievo

vol. I Pag.733 - Da ASINO a ASINO (1 risultato)

tu scorrere al cuore, e fermar nell'animo? o pure se'(come dicono

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (1 risultato)

un'inquietudine, con una sospension d'animo insolita. carducci, ii-16-84: la

vol. I Pag.738 - Da ASPETTARE a ASPETTO (2 risultati)

. giambullari, 124: morì con buono animo e quasi contento, per aversi già

. improvviso e non aspettato moto di animo cagionato castiglione, 242: però non so

vol. I Pag.740 - Da ASPIDISTRA a ASPIRAZIONE (1 risultato)

ardente desiderio, moto di tutto l'animo verso un fine nobile e arduo.

vol. I Pag.741 - Da ASPIRINA a ASPRELLA (1 risultato)

fu eletto a placare e addolcire l'animo di quell'ammiraglio. manzoni, 402

vol. I Pag.743 - Da ASPRO a ASPRO (3 risultati)

7. figur. che ha un animo fiero (e lo dimostra con gli

indica un sentimento, uno stato d'animo fiero, impetuoso, vivo).

deriva da crudeltà, da ferocia d'animo; violento, accanito, crudele, spietato

vol. I Pag.745 - Da ASSAGGIATO a ASSAI (1 risultato)

(135): è fatto [l'animo] solamente toccatore e assaggiatore delli spirituali

vol. I Pag.746 - Da ASSALARIATO a ASSALIRE (1 risultato)

e quale sia stata la eccellenza dell'animo di costei. idem, dee.,

vol. I Pag.747 - Da ASSALITO a ASSALTARE (2 risultati)

ricordo, un pensiero s'impadroniscono dell'animo. tommaso di sasso, 2-36:

corrispondeva più né al suo stato d'animo né alla sua intenzione. idem,

vol. I Pag.748 - Da ASSALTARE a ASSAPERE (2 risultati)

, sì come far soleva, con forte animo sostenendo il fiero assalto della nemica fortuna

avvenevole e manierosa, le cadde nell'animo di fare al fratello e agli altri giovani

vol. I Pag.750 - Da ASSASSINO a ASSE (1 risultato)

. compagnoni, i-30: rifugge l'animo da questo luttuoso quadro, del quale

vol. I Pag.752 - Da ASSECCHIRE a ASSEDIO (2 risultati)

gravare senza tregua, incessantemente (l'animo, la mente: per un sentimento

bertola, 127: coloro il cui animo sia assediato da qualche pertinace rammarico.

vol. I Pag.754 - Da ASSEGNATAMENTE a ASSEGNATO (1 risultato)

cat tive, cadde nell'animo alla donna di farlo morire del

vol. I Pag.755 - Da ASSEGNATO a ASSEMBLEA (1 risultato)

bembo, 5-1-238: si mosse con animo di combattere, se egli asseguir la

vol. I Pag.759 - Da ASSENZIATO a ASSERO (1 risultato)

(ed esprime tutto ciò che neu'animo è causa di amaro, desolato tormento

vol. I Pag.762 - Da ASSETTARE a ASSETTO (1 risultato)

ad essere una significanza dell'assettatura dell'animo. 2. acconciatura.

vol. I Pag.763 - Da ASSEVARE a ASSICURANZA (1 risultato)

, sf. disus. sicurezza d'animo, fiducia in sé. giacomo da

vol. I Pag.764 - Da ASSICURARE a ASSICURARE (1 risultato)

, i-303: benché egli fosse fisso nell'animo di non muovere cosa alcuna in

vol. I Pag.765 - Da ASSICURATA a ASSICURAZIONE (2 risultati)

(424): incominciò a porre l'animo a lei; e sì andò la

. rifl. disus. rassicurarsi, farsi animo, tranquillarsi, confidare. latini

vol. I Pag.771 - Da ASSISTITO a ASSOCCIARE (2 risultati)

. redi, 16-vi-210: si faccia animo signor cignozzi,... perché

molte guise di morte intorno del mio animo giuocano: io sono attuffato nel mare

vol. I Pag.773 - Da ASSOCIAZIONISTA a ASSOLCATO (2 risultati)

rucellai, 6-120: chi ha assodato l'animo ai colpi della contraria fortuna, con

, e servitù il corpo e l'animo dell'amata persona. parini, vi-12:

vol. I Pag.775 - Da ASSOLUTORE a ASSOLUZIONE (1 risultato)

dichiarato. vasari, ii-17: dovunque l'animo volse nelle cose difficili, con facilità

vol. I Pag.776 - Da ASSOLVENTE a ASSOMIGLIARE (2 risultati)

nel fiore / era degli anni, un animo 3. letter. assimilare. absoluto

7i): pesante, / un animo mostrava assomigliante / nel suo arici, 234

vol. I Pag.780 - Da ASSORDITO a ASSOTTIGLIAMENTO (1 risultato)

i moderni filosofanti, venne alcuna volta in animo che gli elementi fossero tre, la

vol. I Pag.781 - Da ASSOTTIGLIANTE a ASSOTTIGLIATO (2 risultati)

53: il molto leggere assottiglia l'animo e 'l poco lo 'ngrossa. trattato dei

appena il corpo; ma assottigliano l'animo a ricercarne, e il desiderio suo a

vol. I Pag.782 - Da ASSOTTIGLIATORE a ASSUMERE (2 risultati)

imparare a esprimere disegnando i concetti dell'animo e qualsivoglia cosa, fa bisogno,

. cecchi, 433: fate buon animo, / voi v'assuefarete, e men

vol. I Pag.783 - Da ASSUMIBILE a ASSUNTO (1 risultato)

illustre casa vostra questo assunto con quello animo e con quella speranza che si

vol. I Pag.788 - Da ASTIGMATICO a ASTO (1 risultato)

somma medicina e sanità di corpo e d'animo si è astinènzia. idem, 6-1-1

vol. I Pag.789 - Da ASTOMA a ASTRARRE (3 risultati)

tanta importanza che possino talmente astraere l'animo mio. salvini, 5-iv-323: l'uomo

universalizzando e spiritualizzando, avvezzandosi con forte animo ad astrarsi dagl'individui e da'particolari

ho mai provato pensiero che astragga l'animo così potentemente da tutte le cose circostanti

vol. I Pag.790 - Da ASTRATTAGGINE a ASTRATTO (2 risultati)

la vera amistade, astratta de l'animo, solo in sé considerata, ha per

come quello che, avendo fisso tutto l'animo e la volontà alle cose dell'arte

vol. I Pag.791 - Da ASTRAZIONE a ASTRILDE (1 risultato)

3. concentrazione di tutto l'animo in un pensiero, una visione,

vol. I Pag.796 - Da ASTUZIATO a ATEISMO (1 risultato)

segreto, che il papa aveva in animo di dare a lui la guardia di firenze

vol. I Pag.797 - Da ATEISTA a ATIMIA (1 risultato)

. e &op. ó <; 'animo, coraggio ').

vol. I Pag.802 - Da ATROCIA a ATTACCAMENTO (2 risultati)

giovane patì atrocemente, ma l'animo suo non s'avvilì mai. carducci,

; tenace affezione; forte propensione dell'animo (verso una persona, un'idea

vol. I Pag.803 - Da ATTACCANTE a ATTACCARE (2 risultati)

l'effetto di quella paura in un animo come quello del loro padrone, chi più

b. davanzali, ii-253: non avendo animo d'attaccar quell'esercito, benché malconcio

vol. I Pag.804 - Da ATTACCARE a ATTACCARE (1 risultato)

iv-1-121: un sospetto gli balenò nell'animo, che il marito gli fosse grato

vol. I Pag.809 - Da ATTEGGIATAMENTE a ATTEMPERARE (1 risultato)

e atti espressivi di uno stato d'animo, di un'intenzione; che rivela

vol. I Pag.810 - Da ATTEMPERATO a ATTENDERE (1 risultato)

). aspettare; stare con l'animo rivolto a persona o cosa che si

vol. I Pag.811 - Da ATTENDIBILE a ATTENERE (2 risultati)

particolare interesse; applicarsi (con l'animo, con l'opera), occuparsi

di corpo, ma considero virtù d'animo. idem, 25-3-5: le bestie a

vol. I Pag.812 - Da ATTENTAMENTE a ATTENTARE (2 risultati)

aveva mai trovato nessuno d'un saldo animo come ero io, e che io

3. intr. osare; avere l'animo, il coraggio, l'audacia (

vol. I Pag.815 - Da ATTEONIDI a ATTERRARE (2 risultati)

39: voi, coltivatrice del campo dell'animo mio, che, dopo aver attrite

. idem, ii-362: il loro animo fu atterrato e prostrato subitamente o in

vol. I Pag.816 - Da ATTERRATA a ATTESO (1 risultato)

7. rifl. avvilirsi, perdersi d'animo; umiliarsi, sottomettersi. varchi

vol. I Pag.820 - Da ATTINENZA a ATTINIFERO (2 risultati)

esso vedutomi dice: -avete voi preso animo, che a lato mi siete?

ci piovono di fuori, ma dall'animo mio ch'è paesano davvero e che

vol. I Pag.821 - Da ATTINIO a ATTITUDINE (2 risultati)

riguardo, quanto basti a conservar l'animo nel suo vigore e ne l'attitudine

. cecchi, 1-185: coloro che abbiano animo cristiano e serie attitudini amministrative, si

vol. I Pag.822 - Da ATTIVAMENTE a ATTIVO (2 risultati)

124: le quali [potenze dell'animo], come da unica ed inesausta sorgente

: lì sta mercurio, e l'animo fa dotto / nell'eloquenza ed anco signoreggia

vol. I Pag.824 - Da ATTO a ATTO (4 risultati)

l'atto meglio sprieme la passione del suo animo. della casa, 599: né

vespaio di facezie, che se l'animo trasparisse, mi lapiderebbero. de amicis,

sentimento, estrinsecazione di una disposizione dell'animo. boccaccio, dee., 4-9

a colei che in niuno atto ho l'animo disposto a tal materia. idem,

vol. I Pag.825 - Da ATTO a ATTO (2 risultati)

per uso sono più atti al parto dell'animo che del corpo: alcuni, e

al parto del corpo, che dell'animo. leonardo, 1-312: a li

vol. I Pag.826 - Da ATTOCCAMENTO a ATTORCERE (1 risultato)

, insolito, che colpisca fortemente l'animo). boccaccio, i-490:

vol. I Pag.830 - Da ATTRACCAGGIO a ATTRASSARE (1 risultato)

intende ciascuna persona che per leggerezza d'animo e per gli attraimenti delle vane cose del

vol. I Pag.834 - Da ATTREZZISTICA a ATTRIBUTO (1 risultato)

piuttosto che a malignità ed a cattività d'animo. -ant. attribuire a qualcuno

vol. I Pag.835 - Da ATTRIBUTO a ATTRITAMENTO (4 risultati)

, i-58: e veramente il suo lieto animo non s'era tanto al presente giorno

acquista, / quanto più pensa, l'animo più s'attrista. savonarola, iii-189

savonarola, iii-189: ha sempre l'animo perturbato e attristasi d'ogni bene che

i-429: e so bene che se l'animo è attristato dentro, il riso o

vol. I Pag.837 - Da ATTUALISMO a ATTUAZIONE (1 risultato)

attuandosi, liberano veramente di sé l'animo. gentile, 3-256: la sintesi in

vol. I Pag.838 - Da ATTUFARE a ATTUTARE (3 risultati)

s'ella non s'attuffa nel profondo dell'animo e stavvi lungamente, e s'ella

molte guise di morte intorno del mio animo giuocano: io sono attuffato nel mare

, che attuti ogni superbia e alterezza d'animo umano. bisticci, 268: cominciò

vol. I Pag.839 - Da ATTUTIMENTO a AUDACEMENTE (1 risultato)

. 3. che nasce da animo ardito, che è prova di coraggio

vol. I Pag.840 - Da AUDACIA a AUDITORE (3 risultati)

dopo il carcere il pensiero e l'animo han preso vigore e un'audacia di che

i cantici, / ed ora ne l'animo chiuso / solitaria ne mormora l'eco

parole vane] turbano spesse volte l'animo dello auditore. landino, 350: fu

vol. I Pag.843 - Da AUGURIARE a AULA (1 risultato)

vota che ebbi sempre per l'alto animo e l'augusta grazia e virtù

vol. I Pag.851 - Da AUSTORIO a AUSTRO (2 risultati)

di buon umore quando qualche amarezza d'animo lo bistratta: e queste qualità sono

, ii-322: è stupido o villano quell'animo a cui il lutto di una famiglia

vol. I Pag.859 - Da AUTOPORTATO a AUTORE (2 risultati)

autore, / amore un disidero d'animo ene. dante, conv.,

, 2-112: e poi che l'animo è cresciuto, questo amore lo stimola d'

vol. I Pag.860 - Da AUTOREATTORE a AUTORITÀ (1 risultato)

i servitori, come né anche loro pigliar animo, comandando ad essi autorevolmente, ma

vol. I Pag.861 - Da AUTORITARIO a AUTORIZZARE (1 risultato)

posizione, e una naturale fierezza d'animo, autorizzavano anche quella imperiosità. borgese

vol. I Pag.864 - Da AUXANOMETRO a AVAMPOSTO (1 risultato)

2-7 (201): e avendo l'animo al doversi avacciare, lasciando ogni ragione