Grande dizionario della lingua italiana

Prototipo edizione digitale

Risultati per: andare Nuova ricerca

Numero di risultati: 11598

vol. I Pag.2 - Da A a A (1 risultato)

dare addosso), alla malora (andare), alla salute (brindare),

vol. I Pag.5 - Da A a A (3 risultati)

ed essendo poveramente ad arnese, misesi ad andare ad alessandro che donava larghissimamente. dante

17 (293): seguitando a andare avanti, e allungando il passo, con

ha potuto, e andrà, a lasciarla andare come può: volerla rimettere a nuovo

vol. I Pag.6 - Da A a ABATE (3 risultati)

da barberino, 1-17: adimandò licenza d'andare assalire il campo. idem, 1-53

e scudieri. idem, 1-80: cominciò andare verso uno grande vallone. idem,

, i-182: ella fu innalzata coll'andare degli anni all'onore del sommo grado di

vol. I Pag.7 - Da ABATINO a ABBACINARE (3 risultati)

siena, 1038: [chi] volesse andare abacando in ciò ch'io vi ho

radicare (deriv. da vadere 4 andare '); cfr. bacco2.

annunzio, iv-2-1341: mi pareva d'andare verso il totale abbacinamento, verso la cecità

vol. I Pag.12 - Da ABBANCATO a ABBANDONARE (1 risultato)

se stessa. 6. lasciare andare, lasciar cadere allentando ogni resistenza fisica

vol. I Pag.13 - Da ABBANDONATAMENTE a ABBANDONATO (3 risultati)

. rifl. figur. arrendersi, lasciarsi andare; avvilirsi; rinunciare a resistere.

il rifiorito: perché s'io mi lascio andare a venire, assai dubito del ritorno

baldanzoso che provveduto. 7. lasciato andare, caduto, disteso, rilasciato.

vol. I Pag.14 - Da ABBANDONATORE a ABBARBAGLIARE (1 risultato)

. bencivenni, 4-109: chi lascia andare l'acqua a suo abbandono, elli

vol. I Pag.17 - Da ABBASSATO a ABBASSO (1 risultato)

135: ogni cosa si sforza per andare in alto, e dilungarsi dal centro,

vol. I Pag.19 - Da ABBATTIFIENO a ABBATTUTA (2 risultati)

33: uno di questi s'abbatté andare in casa di questo ricciardo. leonardo,

leopardi, 993: io sono per andare a tutti i laghi... ch'

vol. I Pag.20 - Da ABBATTUTO a ABBELLIRE (1 risultato)

agostino. collodi, 30: per andare alla scuola... mi manca

vol. I Pag.27 - Da ABBONDATO a ABBORDAGGIO (1 risultato)

sia necessario..., per andare cautelato e in sul sicuro.

vol. I Pag.28 - Da ABBORDARE a ABBOTTONARE (2 risultati)

, 103: e'vorranno anzi seguitare d'andare a raugia, ancona e venezia,

, se non con gravissimo danno loro, andare all'abbordo. 3.

vol. I Pag.29 - Da ABBOTTINATO a ABBOZZATO (1 risultato)

accennare. sassetti, 364: per andare avanti la pace che si era prima

vol. I Pag.30 - Da ABBOZZATO a ABBRACCIARE (1 risultato)

fraterni abbracciamenti / con le grate accoglienze andare inanti. bandello, 2-8 (i-721

vol. I Pag.31 - Da ABBRACCIARE a ABBRACCIARE (1 risultato)

e si abbandona il mondo, bisognerebbe andare lontani dalla propria terra. idem, 5-174

vol. I Pag.33 - Da ABBRANCARE a ABBREVIATORE (1 risultato)

l'aere giù per la gola, a andare i piedi, ad abbrancare e sì

vol. I Pag.40 - Da ABEZZO a ABILE (1 risultato)

dalla colpa, la fanno abile a potere andare a purgarsi, e non essendo assoluta

vol. I Pag.41 - Da ABILITÀ a AB INITIO (1 risultato)

non èssare vagabonda, non troppo frequentemente andare in quelli luoghi dove tu puoi abilmente

vol. I Pag.43 - Da ABITABILE a ABITARE (1 risultato)

presso, che tu di giorno vi potessi andare. m. adriani, 3-1-379:

vol. I Pag.44 - Da ABITARE a ABITO (2 risultati)

dolente che strana plebe fosse apparecchiata per andare ad abitare il suo natal sito.

io, acciò che l'uno non isdegni andare a casa dell'altro ad abitare,

vol. I Pag.45 - Da ABITO a ABITUALE (2 risultati)

i-333: non vorrei in questi caldi andare da una signora vestito da inverno,

voglia di lasciare il mondo e d'andare a servire dio, e entrò in una

vol. I Pag.46 - Da ABITUALITÀ a ABITURO (1 risultato)

, 216: e io mi lascio andare / con trepidazione paurosa, / senza un

vol. I Pag.51 - Da ABORTITO a ABRAXEA (1 risultato)

nel senso figurato di * non riuscire, andare a vuoto, fallire ', detto

vol. I Pag.53 - Da ABURTO a ACALEFA (2 risultati)

entusiasmi sono sbolliti. borgese, 1-158: andare attorno in divisa gli dava noia come

. deledda, iii-501: per non andare incontro ad una accusa anche giudiziaria di abuso

vol. I Pag.55 - Da ACCACCHIARE a ACCADEMICO (1 risultato)

versi e prose. carducci, iii-17-226: andare all'accademia, al saggio cioè di

vol. I Pag.56 - Da ACCADEMISMO a ACCAGLIARE (2 risultati)

iii-551: se mai vi accade di andare a roma, non dimenticate di visitare

fermo con la sua moglie, sanza andare in molti viaggi. come che bene gli

vol. I Pag.61 - Da ACCAPPIAMENTO a ACCAREZZATO (1 risultato)

beltramelli, iii-631: quando gli toccava d'andare da un luogo all'altro allora il

vol. I Pag.63 - Da ACCASATO a ACCATASTARE (2 risultati)

. varchi, v-790: mi risolvei d'andare all'oracolo d'apollo e dimandargli,

sostenere per la sua gravezza si lascia andare a terra. monti, 13-359:

vol. I Pag.64 - Da ACCATASTARE a ACCATTATO (5 risultati)

dissipò il padre, e fece in pezzi andare. verga, 4-13: sotto la

accattava. 3. assol. andare mendicando; chiedere l'ele- mosina.

partiti imman- tanente, e non v'andare, ch'altro che male non vi puoi

, 12-5: costui, avendo bisogno d'andare... fuori di siena,

i suoni, senza che sia necessario andare accattando vocaboli e frasi da lingue forestiere

vol. I Pag.65 - Da ACCATTATORE a ACCAVALCIARE (5 risultati)

d'elemosina. -andare all'accatto: andare a chiedere l'elemosina. libro di

venia tosto meno, / dovendo sempre andare all'accattolica, / co'piedi nudi

. accattonàggio, sm. l'andare all'accatto, il fare l'accattone

accavalciare: il primo, non solo andare a cavallo, ma adoprare a simile uso

del cavallo; il secondo, non andare, ma stare sopra una cosa, inforcandola

vol. I Pag.70 - Da ACCENDEVOLE a ACCENNARE (2 risultati)

[l'umido della pianta] d'andare dalla midolla alla corteccia per cagion del

di no, di no; non voglio andare avanti; -poi andò spinta dall'urto

vol. I Pag.71 - Da ACCENNATAMENTE a ACCENSIONE (1 risultato)

là non mi basta la vista d'andare. manzoni, 86: il parlar vostro

vol. I Pag.80 - Da ACCHITO a ACCIACCO (1 risultato)

uno, non debba nel tribunale divino andare esente... da gastigo proporzionato a

vol. I Pag.83 - Da ACCIDENTALMENTE a ACCIDENTE (2 risultati)

prendere la risoluzione di lasciare milano e andare altrove a stampare il resto della mia

: parlo di quelli accidenti che fanno andare le lettere smarrite; ma pure bisogna

vol. I Pag.91 - Da ACCOLLATA a ACCOMANDANTE (1 risultato)

machiavelli, 783: le donne nello andare portino in modo i piedi, che

vol. I Pag.93 - Da ACCOMIATATO a ACCOMODARE (2 risultati)

2. accomméttere il falcone; lasciarlo andare, lanciarlo sulla preda. d

già v'era sperto e maestro [nell'andare a falcone] in quel non poco

vol. I Pag.94 - Da ACCOMODATAMENTE a ACCOMODATO (1 risultato)

moda. beltramelli, iii-636: -io voglio andare dove mi accomoda! -e allora vi

vol. I Pag.95 - Da ACCOMODATORE a ACCOMPAGNARE (2 risultati)

quanti anni non m'era più avvenuto d'andare ove mi piaceva senza accompagnamento di guardie

col torcetto. accompagnare, tr. andare in compagnia; stare insieme. assistere

vol. I Pag.97 - Da ACCOMPAGNATORE a ACCONCEZZA (1 risultato)

tutti i contadini vestiti a festa per andare all'accompagno funebre. idem, 1-185

vol. I Pag.98 - Da ACCONCIABILE a ACCONCIARE (2 risultati)

à legati i piè, non può acconciamente andare, così quegli che tesaurizza la pecunia

lisciata molto... sì procuri d'andare. idem, 4-55: uno scudiere

vol. I Pag.100 - Da ACCONCIME a ACCONCIO (2 risultati)

ch'elli n'era acconcio / d'andare a quello stormo senza fallo, / si

: in questa terra soleano i fanciulli andare lisciati e acconci come pulcelle, tutti

vol. I Pag.101 - Da ACCONCIONI a ACCONTARE (4 risultati)

botta, 4-601: in genova tentossi di andare da uno stato di repubblica ad un

guarisce in un batter d'occhio. bisogna andare a chiamarla, compare mommu..

. essere in rapporti di dimestichezza, andare d'accordo. tesoro volgar.

insegnata la via, onde si poteva andare alle virtudi, e insegnata la casa

vol. I Pag.102 - Da ACCONTATO a ACCOPPIARE (3 risultati)

: io dissi: pregoti che m'insegni andare a queste virtue, e che mi

, non fa bisogno ch'io t'insegni andare alle virtudi, né che io t'

acconvenga negli uffici delle donne dimorarsi che andare di queste cose cercando. piccolomini,

vol. I Pag.103 - Da ACCOPPIATO a ACCORATO (2 risultati)

con sone incapaci di andare d'accordo. sguardo, un occhio con

manzini, n-6: e di nuovo un andare rante dei prati della giovinezza.

vol. I Pag.106 - Da ACCORDATORE a ACCORDO (2 risultati)

voi altri, e che non possiate più andare con quell'accordo e con quella umanità

io. -essere d'accordo, andare d'accordo, stare d'accordo,

vol. I Pag.112 - Da ACCOVACCIOLARE a ACCOZZO (1 risultato)

o più. idem, ii-136: soleasi andare a'templi per adorare e pregare dio

vol. I Pag.113 - Da ACCREDERE a ACCRESCERE (1 risultato)

principio è poco creduta, ma coll'andare del tempo vince tutti gli ostacoli e

vol. I Pag.124 - Da ACONTISTA a ACQUA (1 risultato)

lancioni coloro, che per l'acqua vogliono andare. ammirato, i-3-560: l'armata

vol. I Pag.125 - Da ACQUA a ACQUA (1 risultato)

-contr'acqua, contro corrente, andare con- tr'acqua: in direzione contraria

vol. I Pag.126 - Da ACQUA a ACQUA (3 risultati)

cosa... l'aver a andare contr'acqua, or che fa freddo.

12-2-402: potendo [rutilio numaziano] andare a pisa per acqua, cioè dal porto

quali acque nuotava il conte... andare ad ima banca a domandarne? alle

vol. I Pag.127 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

il loro corso naturale. -lasciare andare l'acqua per la china: non fare

guicciardini, vii-58: ma ognuno lascia andare l'acqua alla china, e chi

vol. I Pag.129 - Da ACQUA a ACQUA (2 risultati)

quei non dormiri, che si patiscono coll'andare a prender tacque della villa o della

domandò licenza con modestia... di andare a fare acqua. -disus. acqua

vol. I Pag.130 - Da ACQUACCHIARE a ACQUAIO (1 risultato)

dell'acquacetosaro e della strada per andare al mercato di campo de'fiori non aveva

vol. I Pag.137 - Da ACQUISTARELLO a ACQUISTO (1 risultato)

bardi, 1-20: vedrà l'amiche squadre andare colla palla rotta innanzi, acquistando mai

vol. I Pag.145 - Da ADACQUATORE a ADAGIO (2 risultati)

chiamare, ancora che duro gli fusse l'andare e 'l partire dal fuoco, puro

, 190: debbe adunque un principe andare adagio a pigliare imprese sopra la relazione

vol. I Pag.147 - Da ADANAIATO a ADATTATAMELE (1 risultato)

, 348: a nullo è animo d'andare contra a lui col ferro ignudo:

vol. I Pag.150 - Da ADDENTELLATO a ADDESTRARE (1 risultato)

procedere più in dentro, internarsi; andare addentro, inoltrarsi; penetrare. -anche

vol. I Pag.151 - Da ADDESTRATO a ADDIETRO (1 risultato)

, però che non poteva tornare addietro né andare innanzi. s. bernardino da siena

vol. I Pag.152 - Da ADDIETTIVAZIONE a ADDIMANDATO (3 risultati)

, 8 (133): lasciamoli andare, e torniamo un passo indietro.

sigarette una sull'altra, e fa andare avanti e addietro col dito...

implorare, impetrare; richiedere, esigere; andare cercando, desiderare, agognare; interrogare

vol. I Pag.153 - Da ADDIMANDATORE a ADDIRE (1 risultato)

memoria o nella fantasia... un andare e venire di gente, così affollato

vol. I Pag.157 - Da ADDOBBATORE a ADDOLCIRE (1 risultato)

pezzetto di cioccolatte: « va, non andare in collera, addolcisciti la bocca »

vol. I Pag.158 - Da ADDOLCITIVO a ADDOMANDARE (1 risultato)

, col continuare ad usargli a lungo andare non guadagnano. addolcitóre, agg.

vol. I Pag.159 - Da ADDOME a ADDOPPIARE (1 risultato)

e lasciano la ferita aperta per poi andare a lambire e adulare le mani degli addomesticatori

vol. I Pag.162 - Da ADDOSSATO a ADDOTTORATO (1 risultato)

firenze:... a lungo andare l'essere lontano di costà mi mette addosso

vol. I Pag.165 - Da ADEGUATAMENTE a ADEMPIERE (1 risultato)

di prendere la po- vertade e d'andare per la via de la santa semplicitade.

vol. I Pag.168 - Da ADERPICARE a ADESO (1 risultato)

. nieri, 129: li lasciàvamo andare in terra questi maccheroni aescati dalla sacca

vol. I Pag.170 - Da ADIETTO a ADIRATAMENTE (2 risultati)

2. rifl. abbassarsi, scendere, andare in giù. dante, purg.

con la particella pronom.). andare in collera, turbarsi per ira;

vol. I Pag.171 - Da ADIRATICCIO a ADIUNGERE (3 risultati)

(comp. da ad e ire 4 andare ') * andare avanti,

ire 4 andare ') * andare avanti, presentarsi *, e quindi *

, lat. aditus (da adire 4 andare avanti, accedere '). cfr

vol. I Pag.177 - Da ADORANDO a ADORAZIONE (1 risultato)

fretta, e par che adori / di andare a ricovrarsi in casa loro. settembrini

vol. I Pag.178 - Da ADORDIN ARE a ADORNARE (1 risultato)

a certi luoghi determinati. quindi: andare all'adorazione; essere, mettersi,

vol. I Pag.179 - Da ADORNATAMENTE a ADOTTARE (2 risultati)

che prima adomata di vele ardisse d'andare ne'lontani paesi. galileo, 362

: con tali adomature si dilettano d'andare a mostra. salvini, v-476: l'

vol. I Pag.181 - Da ADUGGERE a ADULATORE (2 risultati)

; e quando va, svanisce all'andare. aduggiatóre, agg. e

savonarola, 5-i-195: se io volessi andare adulando, io... forse non

vol. I Pag.184 - Da ADUMILIARE a ADUNATO (1 risultato)

cavalieri nel palagio del conte adunati per dovere andare

vol. I Pag.187 - Da AERE a AEREO (1 risultato)

dei modi, e la nobilissima arte nell'andare. giusti, ii-121: in tutta

vol. I Pag.191 - Da AFACA a AFFACCENDAMENTO (2 risultati)

da àandare; mettere in libertà '); cfr

, il darsi da fare; l'andare intorno per varie faccende; occupazione continua

vol. I Pag.192 - Da AFFACCENDARE a AFFACCIARE (1 risultato)

: che importava egli a me di andare a riconoscere le stufe di baia,

vol. I Pag.193 - Da AFFACCIATO a AFFANGARE (1 risultato)

come a savio uom si conviene composto andare, così si conviene composto e non

vol. I Pag.194 - Da AFFANGATO a AFFANNO (2 risultati)

e pregògli che suso a lui dovessero andare. crescenzi volgar., 1-5: ancora

tacitamente... a tutti cominciò ad andare toccando il petto per sapere se gli

vol. I Pag.195 - Da AFFANNONE a AFFARACCIO (3 risultati)

, 7-26: per l'affanno dell'andare e tornare la notte dall'aquila, lo

di raffinarsi negli agi e di lasciarsi andare alle delizie, vi bisogna intendere che una

però di non affantocciarli, ma di lasciarli andare dove e come vogliono.

vol. I Pag.198 - Da AFFASCIARE a AFFATICAMENTO (1 risultato)

sublime, sia tenue, a lungo andare affastidisce. = deriv. da

vol. I Pag.199 - Da AFFATICANATURE a AFFATICATO (2 risultati)

lo subietto signoreggia, naturalmente ama l'andare in giuso; e però quando in su

percioché stracco e affaticato era, non volle andare a visitare per la notte. tasso

vol. I Pag.204 - Da AFFETTARE a AFFETTIVO (1 risultato)

particella pronom. dividersi, scindersi, andare in pezzi. magalotti, 20-5:

vol. I Pag.209 - Da AFFIDATAMENTE a AFFIGGERE (1 risultato)

: [i fiorentini] si ordinarono d'andare a oste sopra la città di lucca

vol. I Pag.212 - Da AFFINATOIO a AFFIOCARE (1 risultato)

, 525: egli prese la risoluzione di andare a trovare il re e la regina

vol. I Pag.219 - Da AFFOGARE a AFFOGATO (1 risultato)

. che non debbo temere di dover andare a fondo. dotti, iii-255: questa

vol. I Pag.220 - Da AFFOGATOIO a AFFOLTARE (1 risultato)

memoria o nella fantasia... un andare e venire di gente, così affollato

vol. I Pag.221 - Da AFFOLTATA a AFFONDARE (2 risultati)

affondaménto, sm. l'affondare; l'andare a fondo. b.

anche con la particella pronom.). andare a fondo, colare a fondo,

vol. I Pag.223 - Da AFFORZATO a AFFRANCARE (1 risultato)

combattere. bembo, 5-2-249: deliberò d'andare egli all'oste, per osteggiare la

vol. I Pag.225 - Da AFFRATELLEVOLE a AFFRETTARE (1 risultato)

, 8-69: maggio odoroso! ad andare pe'tuoi prati sembra camminare s'un

vol. I Pag.226 - Da AFFRETTATAMENTE a AFFRONTARE (3 risultati)

luoghi per li quali tu t'affretti d'andare sono aspri. ugurgieri, 299:

affrontare1, tr. [affrónto). andare incontro, incontrare; venire o trovarsi

aspettar di piè fermo, e bene spesso andare ad affrontar la morte ne'tribunali.

vol. I Pag.227 - Da AFFRONTARE a AFFUMICARE (2 risultati)

sicurezza. affrontare vobbiezione dell'avversario: andare incontro, e prevenirla, con sicurezza

: ma io non ci voglio andare dal capitano di giustizia. non ho che

vol. I Pag.233 - Da AGEVILE a AGEVOLE (1 risultato)

era pazzo agevole e sollazzevole, lo lasciò andare per tutta la casa a sua consolazione

vol. I Pag.234 - Da AGEVOLEMENTE a AGGANCIO (1 risultato)

: e no conviene il fanciullo fare andare, né sopra suoi piedi istare,

vol. I Pag.235 - Da AGGANGARE a AGGETTARE (1 risultato)

intr. disus. garbare, piacere; andare a genio. fu. ugolini

vol. I Pag.236 - Da AGGETTATO a AGGHIACCIARE (1 risultato)

conoscevano un particolare agghiacciante: che per andare in ancona si doveva cambiare a faenza

vol. I Pag.238 - Da AGGIGLIATO a AGGIOTATORE (1 risultato)

e barderebbe in eterno la giumenta per andare al molino. dessi, 7-70: i

vol. I Pag.239 - Da AGGIOVARE a AGGIRARE (1 risultato)

particella pronom. vagare tutt'intorno, andare errando di qua e di là; girare

vol. I Pag.242 - Da AGGIUNZIONE a AGGIUSTARE (1 risultato)

per aggiustare il modo da pigliarsi per andare a fare una corsa fino a san marino

vol. I Pag.243 - Da AGGIUSTARE a AGGLOMERAZIONE (1 risultato)

manzini, 10-171: non è voluta andare nemmeno dal parrucchiere, per timore d'

vol. I Pag.247 - Da AGGRAVARE a AGGRAVATIVO (3 risultati)

e'non è al luogo proprio; lasciala andare: come la tocca terra si ferma

, ii-779: egli s'incaricò di andare al paese per le provviste e per

di sua persona, s'aggravava molto d'andare con l'oste di luogo in luogo

vol. I Pag.253 - Da AGGUAGLIATAMENTE a AGGUANTARE (1 risultato)

per i piedi quando già mi ero lasciato andare. slataper, 1-34: avevo undici

vol. I Pag.257 - Da AGILE a AGIO (1 risultato)

col continuare ad usargli, a lungo andare non guadagnano. agilménte, avv

vol. I Pag.258 - Da AGIOGRAFIA a AGITAMENTO (2 risultati)

di raffinarsi negli agi e di lasciarsi andare alle delizie, vi bisogna intendere che una

mie compagne, io feci vista d'andare un poco fuori per far mio agio

vol. I Pag.259 - Da AGITANTE a AGITATO (1 risultato)

è uso in mare e vede la nave andare in giù e in su, agitata

vol. I Pag.260 - Da AGITATORE a AGLIO (1 risultato)

incosciente verso le porte e a farmi andare e venire in un'agitazione giunta al

vol. I Pag.263 - Da AGNOSTICO a AGO (1 risultato)

pallide che... ricordano l'andare e venire, una scintilla ogni volta,

vol. I Pag.275 - Da AIACE a AIRONE (9 risultati)

, avv. disus. nell'espressione: andare aiato, stare aiato: andare

andare aiato, stare aiato: andare a zonzo, girovagare; stare senza

per poterla vedere. varchi, v-44: andare a zonzo o vero aione,

aione, o vero aiato, ciò è andare qua e là senza sapere dove andarsi

aióne1, avv. disus. nell'espressione andare aióni: andare a zonzo.

disus. nell'espressione andare aióni: andare a zonzo. varchi, v-44

zonzo. varchi, v-44: andare a zonzo o vero aione o vero

aione o vero aiato, ciò è andare qua e là senza sapere dove andarsi.

10-304: il mestiero è quello d'andare aioni perpetuamente. = voce toscana

vol. I Pag.277 - Da AIUOLO a AIUTARE (1 risultato)

aiuolo. idem, 174-58: io voglio andare a tirare l'aiuolo a cinquanta fiorini

vol. I Pag.280 - Da ALA a ALA (1 risultato)

gli animi e con celerità gli fa andare a trovare sempre la persona amata.

vol. I Pag.283 - Da ALACREMENTE a ALANO (1 risultato)

17 (293): seguitando a andare avanti, e allungando il passo, con

vol. I Pag.285 - Da ALBA a ALBASTRELLO (1 risultato)

660): non lo vedremo più andare in giro con quegli sgherri dietro, con

vol. I Pag.286 - Da ALBATA a ALBERATURA (1 risultato)

tozzetti, 12-11-330: proibì il consiglio l'andare a caccia degli uccelletti con archibuso con

vol. I Pag.287 - Da ALBERCOCCO a ALBERGARE (2 risultati)

domenica sull'amo, lungo l'albereta per andare a mangiare i pesciolini dal sapore amarognolo

, 36-2: anema, che desideri d'andare a paradiso, / si tu non

vol. I Pag.289 - Da ALBERINO a ALBERO (2 risultati)

per quinci e quindi, si dice « andare su per le cime degli alberi »

con la randa ben legata, per andare a vela. in cima all'albero,

vol. I Pag.291 - Da ALBIO a ALBORE (1 risultato)

dava in uno muro. awisossi d'andare verso quello, credendo fosse la chiesa

vol. I Pag.294 - Da ALCHERMES a ALCHIMISTICO (1 risultato)

che fa l'archimia, / convien l'andare temperar più e poco *. paolo

vol. I Pag.298 - Da ALDIO a ALENA (3 risultati)

allez 1 andate '(da aller 'andare '); cfr. alò1.

raunati in presenti per alecere podestà et andare a brevi segundo nostra usanza. guittone,

idem, 176: presero consiglio d'andare nell'isola de'dei a fare sagrifici e

vol. I Pag.302 - Da ALFINO a ALGEBRICO (3 risultati)

agli occhi. idem, 129: l'andare degli alfini si è cotale, che

alfonsiare / e quasi tutte le donne / andare coi negri, / (pei colli

un prato, e c'impedivano l'andare innanzi. fucini, 11: quei viluppi

vol. I Pag.303 - Da ALGEBRISTA a ALIANTE (1 risultato)

d'estate, a tuffarsi per andare a cercare i ricci in fondo agli algheti

vol. I Pag.308 - Da ALIMENTOSO a ALISSO (1 risultato)

cui nel dettare si avvertiva l'amanuense di andare 'a capo '; fr.

vol. I Pag.310 - Da ALITO SO a ALLACCIATO (1 risultato)

175: per quella selva dove dovea andare, / trovò uno isparvier ch'era allacciato

vol. I Pag.314 - Da ALLARMISMO a ALLATTAMENTO (1 risultato)

. - al rifl.: lasciarsi andare, riposarsi. simintendi, 1-82:

vol. I Pag.315 - Da ALLATTANTE a ALLEFICARE (1 risultato)

letteralmente 'andata', da aller = andare, cioè viale, passeggio ».

vol. I Pag.318 - Da ALLEGGERITO a ALLEGORIA (3 risultati)

loro, volendo essi, non manca l'andare attorno, udire e veder molte cose

invitata alle nuove nozze, alle quali andare più volte mi costrinse il mio marito

passato il fosso, perché può andare per l'aere: il che dinota che

vol. I Pag.321 - Da ALLEGRIA a ALLELOMORFO (4 risultati)

festa si misono ad andare al carmino per conducere il re e

paesi d'intorno aveva invogliati tutti d'andare a veder quell'uomo; e si scampanava

(309): fu per risolversi d'andare a milano...; e

: ben penso, che quando potevano andare verso il bruno e fusco e nero per

vol. I Pag.323 - Da ALLENTATA a ALLESSATO (2 risultati)

/ disse 'l maestro, « che l'andare allenti? ». boccaccio, i-23

per strada prima correva poi allentava l'andare presa da un dubbio. 3.

vol. I Pag.326 - Da ALLEVARE a ALLIBIRE (1 risultato)

quella parte ove più vi piacerà d'andare, onorevolmente vi farò accompagnare. idem

vol. I Pag.331 - Da ALLODOSSIA a ALLOGATO (2 risultati)

baldinucci, 2-5-96: ella si trovò ad andare in concorso, ed anche ad essere

alcuna nave, o vero legno, per andare in alcun viaggio,...

vol. I Pag.332 - Da ALLOGATORE a ALLOGGIATO (2 risultati)

i-75: cercava, con la dimostrazione di andare verso bologna, mettere gli inimici.

albergo, in una pensione); andare a stare in una casa; abitare

vol. I Pag.334 - Da ALLONTANATO a ALLORA (1 risultato)

sommo il guadagno... di andare ad oncia ad oncia riacquistando il mio

vol. I Pag.341 - Da ALLUNGATAMENTE a ALLUSIVO (3 risultati)

17 (293): seguitando a andare avanti, e allungando il passo,

(309): fu per risolversi d'andare a milano, allungando anche la strada

1827 (309):... andare a milano, prendendo una giravolta onde

vol. I Pag.344 - Da ALMIRAGLIO a ALOÈ (1 risultato)

allons 4 andiamo '(da aller 4 andare '); il n 2 è

vol. I Pag.345 - Da ALOETICO a ALPE (1 risultato)

inghirlandati di piccoli aloni... andare vaganti gli sembra. pascoli, 403

vol. I Pag.346 - Da ALPEGGIARE a ALPESTRE (1 risultato)

alpeggiare, intr. { alpéggio). andare sui monti (per pascolare il gregge

vol. I Pag.352 - Da ALTERCANTE a ALTERITÀ (1 risultato)

voce. sinisgalli, 6-140: a lungo andare queste due posizioni di squilibrio si riflettono

vol. I Pag.357 - Da ALTIVOLANTE a ALTO (3 risultati)

.. a me pare di vedervi andare, andare verso un'altitudine che è maggiore

a me pare di vedervi andare, andare verso un'altitudine che è maggiore del

da quello, vi si poteva per tutto andare. machiavelli, 3: così come

vol. I Pag.358 - Da ALTO a ALTO (1 risultato)

volta che le mancava il coraggio di andare a testa alta davanti a esse. pavese

vol. I Pag.359 - Da ALTO a ALTORILIEVO (1 risultato)

gran cosa male,... lasciarono andare tutto a un picchio la fune.

vol. I Pag.360 - Da ALTORITÀ a ALTRETTANTO (1 risultato)

me mortai nimistà, e potrebbe sì andare la cosa che io ucciderei altressì tosto

vol. I Pag.361 - Da ALTRI a ALTRIMENTI (1 risultato)

e non sanno sfogarsi altrimenti che coll'andare in galera. pirandello, 7-220: mi

vol. I Pag.363 - Da ALTRO a ALTRO (1 risultato)

. idem, 86: guardati di non andare fuori di casa tua di notte,

vol. I Pag.368 - Da ALZAMENTO a ALZARE (1 risultato)

-disus. alzare i mazzi: andare in collera, fare chiasso (dal

vol. I Pag.373 - Da AMARACCIOLA a AMARE (1 risultato)

fa la falsa amanza senza vertute, andare. idem, 61-57: o pianto gaudioso

vol. I Pag.378 - Da AMATO a AMATORIO (3 risultati)

dell'amata moglie, i medici lo fecero andare a stare per abitazione nelle verdi selve

318: noi veggiamo li amadori del mondo andare allegri e gai; e ciò procede

di musica, gli aveva proposto di andare con lui nel mondo profano. b

vol. I Pag.379 - Da AMATRICIANO a AMBASCERIA (1 risultato)

pref. amb-per cui cfr. ambire 1 andare intorno 'e deriv., e

vol. I Pag.381 - Da AMBASCIATOLA a AMBIENTE (2 risultati)

àmbio). disus. e letter. andare a passo d'ambio.

alcuno bene ambiare, o trottare, o andare al passo. immanuel romano,

vol. I Pag.382 - Da AMBIENZA a AMBIGUO (3 risultati)

fanno le parti ambienti dell'aria per andare a riempire il vuoto. baldinucci,

suspizione: ognuno lo confortava a non andare, egli medesimo ne stette ambiguo.

il campo,... o di andare a incontrare gli ungheri. sarpi,

vol. I Pag.383 - Da AMBIO a AMBIZIONE (4 risultati)

, prendere l'ambio: ambiare; andare a passo d'ambio. esopo volgar

sua mula,... facevaia andare in un forte ambio. b. giambullari

allora, e dimostrarsi, solidale: andare ai comizi, leggere l'avanti!,

. = lat. ambire * andare intorno 'e figur. 'brigare

vol. I Pag.384 - Da AMBIZIOSAGGINE a AMBO (1 risultato)

cariche e favori '(da ambire * andare attorno '). ambliopìa,

vol. I Pag.387 - Da AMBULANZA a AMEN (3 risultati)

ambulatoriaménte, cioè dove i malati possono andare ogni tanto da sè.

e danno consigli ai malati che vogliono andare a cercarli... ma ora

ambulatoriaménte, cioè dove i malati possono andare ogni tanto da sé. pea, 5-102

vol. I Pag.389 - Da AMENTO a AMETROPIA (1 risultato)

questo luogo a un miglio, per andare al lago dell'accesa, trovansi delle ametiste

vol. I Pag.393 - Da AMILFENOLO a AMISTANZA (1 risultato)

usciti d'agobbio con loro amistà per andare a guastare il contado d'agobbio

vol. I Pag.394 - Da AMITTO a AMMACCHIARE (1 risultato)

. 1827 (203): l'andare non solo faticoso per lo peso, ma

vol. I Pag.400 - Da AMMANTELLARE a AMMASSAMENTO (1 risultato)

). disus. marcire, andare in suppurazione; decomporsi. bencivenni [

vol. I Pag.404 - Da AMMAZZATOIO a AMMENDARE (4 risultati)

..., si promise d'andare al soccorso della terra santa. idem,

e penitenzia gl'impuose... d'andare oltremare al soccorso della terra santa.

fedele. idem, ii-236: decisi di andare a san mauro a fare ammenda dei

me, per volere con le sue disonestà andare in zoccoli per l'asciutto *.

vol. I Pag.410 - Da AMMINUTAMENTO a AMMIRARE (1 risultato)

misonsi nel golfo, con intendimento di andare infino alla città di vinegia. cronichetta

vol. I Pag.416 - Da AMMONTAGNARE a AMMONTICELLARE (1 risultato)

fare la sentenzia della scomunicazione? debbono andare innanzi tre ammonizioni,...

vol. I Pag.422 - Da AMNIO a AMORAZZO (1 risultato)

, e vederai che l'umido, per andare dirieto al caldo, che monterà e

vol. I Pag.424 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

roba dei poveri] finisce sempre a andare in bocca di qualche furbo, che

vol. I Pag.425 - Da AMORE a AMORE (1 risultato)

[i russi] vivissima, di andare diritto alla gloria eterna morendo per l'

vol. I Pag.426 - Da AMORE a AMORE (4 risultati)

insieme al suo nemico mortale, e andare a tagliarsi la gola d'amore e

, 2-7 (195): a lungo andare o per forza o per amore

dalla polpa dell'uliva e a lungo andare ne trasuda anche per amore, quand'

i-217: si erano lasciati indurre ad andare colla processione anche loro, picchiandosi come

vol. I Pag.431 - Da AMPELOPSIS a AMPLAMENTE (1 risultato)

il nuovo proposito movessi i genovesi ad andare per l'ampio, i veneziani di nulla

vol. I Pag.436 - Da ANACRONISMICO a ANAGALLIDE (1 risultato)

prima vista, ma stucchevoli a lungo andare, e talvolta anche odiosi. bacchelli,

vol. I Pag.439 - Da ANALITICA a ANALOGIA (1 risultato)

dire che le lingue analitiche hanno l'andare del psicologismo, e le sintetiche sole

vol. I Pag.441 - Da ANAPLASMA a ANASARCHICO (2 risultati)

spirito. pea, 5-154: l'andare a caccia non costituiva dunque privilegio,

non è piantonata da poliziotti, potete andare e venire senza compromettervi. boine,

vol. I Pag.448 - Da ANCORAGGIO a ANCORCHÉ (2 risultati)

in piedi per sbrigare la macchina e andare di quel giorno a mon- ticello.

potessero. ma no, che vogliono andare ad ogni festa, ancora non comandata.

vol. I Pag.449 - Da ANCORESSA a ANDAMENTO (3 risultati)

che non si può travolgere né meno andare al fondo ancorché fosse tutta piena d'

. = antico imp. di andare. anda2, sf. dial

l'aire. = deverb. da andare. andàbata, sm. (plur

vol. I Pag.450 - Da ANDANA a ANDANTE (4 risultati)

. 2. ant. l'andare, il camminare; passo, andatura.

o sapere di tuo andamento, intigniti d'andare altrove che non vai. fioretti,

di spasimo. = deriv. da andare; cfr. lat. mediev. andamentum

andante (part. pres. di andare), agg. che cammina,

vol. I Pag.451 - Da ANDANTEMENTE a ANDARE (13 risultati)

qual è enfenita, do'n'è opo andare. angioleri, 50-13: quando io

/ e quando tu vorrai che impari andare, / guardalo dai passi troppo larghi.

): e vedere mi parea donne andare scapigliate piangendo per via. idem, inf

, 241: sempre che ha d'andare in loco dove sia novo e non conosciuto

, vii-1027: tu andrai come sei solita andare: per mare, in una feluca

. fil. ugolini, 28: andare: se il termine è città o simil

a; e si dirà: 4 andare a roma '. se è regno o

si userà in: es. 'andare in francia '. se è persona,

firenze. -avere o non avere dove andare: essere o non esser sicuro di

dentro, e la giovanna avesse dove andare, e per onore di loro, feci

abbondanza e di miseria. — andare molto 0 poco: passare molto, o

. panzini, iv-25: il verbo andare nel giornalismo vale pubblicare: « l'

: se la cosa anderà come deve andare, mi raddoppierà ogni piacere che potrò avere

vol. I Pag.452 - Da ANDARE a ANDARE (42 risultati)

negli affari altrui, vuol anche fargli andare un po'a modo suo. leopardi,

commedia anderà? - oh! per andare, anderà di certo. nievo, 132

in pace. 13. lasciar andare: cessare di tenere in mano;

se il marito dormisse, il lascierebbe andare e andrebbegli ad aprire. lorenzo de'

de'medici, ii-28: lasciò la starna andare lo sparvieri, / ed attende a

tutto il cuore, e lascia andare questo misero mondo. berni, 32-28

che qui ci tieni e non ci lasci andare, / ti scaglierò di là da

mia madre?... lasciami andare a saper quel ch'ella vuole. g

gettò a sedere per terra, lasciando andare un gran sospi- rone di contentezza.

fieno e scappa via. la lascio andare e le bestemmio dietro. calvino,

dieci al giorno e poi li lascia andare per conto loro. -lasciar andare uno

lascia andare per conto loro. -lasciar andare uno schiaffo, un pugno, una

testé nelle reni a calandrino! -e lasciato andare, gli diè con esso nelle reni

narroti il giovane, 9-9: mi lasciò andare un sì fatto tem- pione,

, prima ritrattasi di colpo gli lasciò andare uno schiaffo. -figur. smettere

ben quel ch'io dico. or lass'andare, / ché conven ch'altri impare

. grazzini, 4-325: ma lasciamo andare, e dimmi chi è quella fanciulla che

tutto dimenticato. 14. lasciarsi andare: calarsi dall'alto in basso,

il discendere si fa solo per lasciarsi andare. cellini, 1-109 (254):

cellini, 1-109 (254): lasciatomi andare pian piano, sostenendomi per forza di

: intervien però, che e'si lasciano andare alle voglie de'litiganti. g.

e parendomi più che vere, mi lasciai andare, e diedigliele, acciocché ella venisse

qualche vantaggio, non mi lascerei punto andare a quella pigrizia, a quella svogliatezza

avvenire. buzzati, 1-291: preferiva lasciarsi andare, non pensare più a niente,

a metà del pranzo, si lasciò andare alla confidenza. idem, xi-39: lui

jole volesse parlare d'amore e si lasciava andare, fiducioso. pavese, i-277:

stessi, quando istintivamente ci si lascia andare e si piangerebbe, se non fosse un

: si è pentito di essersi lasciato andare a delle confidenze. 15. andare

andare a delle confidenze. 15. andare e venire: muoversi innanzi e indietro

pechino, non hanno già la libertà di andare e venire e far lor fatti,

, 7-31: se l'oste è in andare, da quella parte si dee fare

dee fare [la porta] dove dee andare l'oste. idem, 7-35:

come i pedoni sieno menati fuori ad andare. francesco da barberino, 127: li

retto; / vostra virtù m'induca quindi andare. dante, vita nuova, 26

per essere mobile e acquista grandezza per andare. idem, inf., 4-22

non sa favellare, questa non sa andare, chi civetta per le chiese,

l'aere giù per la gola, a andare i piedi, ad abbrancare e sì

guardar pietosamente il barcaiuolo. -dobbiamo proprio andare con un lago di questa sorte?

entro le scarpe adattate alla meglio per farlo andare. 17. avanzare, spingersi innanzi

la mastra strada. 18. andare di corpo. pietro ispano volgar.

di porco, aggiugnendovi crusca, fa andare assai bene. libro della cura delle

vanno punto. 19. andare a finire. petrarca, 658:

vol. I Pag.453 - Da ANDARE a ANDARE (9 risultati)

capo di vestiario). 24. andare a genio, garbare, soddisfare.

en longa via assai m'è paruto andare. fiore di virtù, 3 (32

gran fatica, sì come colui che d'andare a piè non era uso. idem

. franco, 2-28: perché la potessi andare inquirendo, ti dierono un carro con

27): frate pellegrino mai non volle andare come cherico, ma come laico

molte cose son peccato, come l'andare a meretrici, ma pur si tolerano

nell'umidità, con la scusa di andare a tartufi, [i ladri] /

funghi nel bosco. -ant. andare a una cosa: rivolgere a essa il

sanno parlare d'altro, ché non possono andare ad altro. -andare a (

vol. I Pag.454 - Da ANDARE a ANDARE (27 risultati)

pifferi, e domani a scuola: per andare a scuola c'è sempre tempo.

vi leggo *. panzini, iv-24: andare a, non nel senso materiale di

i-65: certo quest'opera potrebbe tanto andare avanti, sotto questo tacere ch'io fo

doveva afferrare il principio della nazionalità, andare avanti risolutamente, né fermarsi più sino

partire non t'ho io proposto d'andare avanti? moravia, xi-303: con

camminare il somaro, mi pareva di andare avanti e non mi accorgevo invece di

avanti e non mi accorgevo invece di andare indietro perché la vita è come una montagna

contrario, se l'idillio non vorrà andare avanti, sarà altrettanto agevole e, insieme

delle mani loro e del loro travaglio andare avanti. de amicis, i-23: finalmente

alla mia età non istà bene l'andare ornai dietro a queste cose, cioè a

molti rispetti pubblici e privati, non posso andare con lui. b. davanzali,

con quella lì non ci aveva a andare. assolutamente non ci doveva andare.

a andare. assolutamente non ci doveva andare. -andare contro una stagione:

diritto: procedere in linea retta, andare per la via breve e certa. -al

). -al figur.: non andare giù: esprime una dolorosa incapacità di

andargli incontro. arila, 30: andare incontro invece di * esporsi al rischio

, sat., 3-55: chi vuole andare a tomo, a tomo vada:

per lo capo. -ant. andare per una società, un ordine,

come parlate. il mio fratello può andare per tutto; e non v'ha ingannato

in luogo di somma grazia via il lasciasse andare. berni, 173: quand'

. 36. locuz. -ant. andare a babboriveggoli: morire (v.

di ritrattazione. panzini, iv-24: andare a canossa. tornare all'ovile,

(1077). -ant. andare a carpi e a borselli: fare il

quali si ruba. -ant. andare a chiasso: andare in malora,

-ant. andare a chiasso: andare in malora, andare al diavolo.

a chiasso: andare in malora, andare al diavolo. piccolomini, xxi-1-339:

-andare a fagiolo: piacere assai, andare a genio, soddisfare pienamente.

vol. I Pag.455 - Da ANDARE a ANDARE (46 risultati)

amore così forte? -ant. andare a fuligno: essere impiccato. note

332: noi ancora diciamo... andare a fuligno, cioè a fune e

essere impiccato. -ant. andare a girone: dar nelle girelle,

delle pazzie. -ant. andare a legnaia: essere bastonato. lippi

: v. letto. -ant. andare a lodi: lodare eccessivamente; adulare

andava persona. -ant. andare a maravalle: morire. g.

lorenzo de'medici, ii-152: ella potrebbe andare al paragone / tra un migghiaio di

-andare (mandare) a patrasso: andare (mandare) in rovina; morire

. panzini, iv-498: patrasso { andare o mandare a). vale familiarmente

che si legge nel vecchio testamento = andare al signore, morire (iavhé dice ad

vivo in tutto il veneto per dire andare in rovina. in francese, aller ad

patrès. cfr. il modo toscano, andare a babboriveggoli, cioè a rivedere il

rivedere il babbo. -ant. andare a piacenza: adulare. bellincioni,

ancora in vece d'adulare... andare a piacenza, ovvero alla piacentina.

). - al figur.: andare in rovina. galileo, 4-2-43:

in conseguenza, non può esser cagione dell'andare o non andare al fondo. baldini

può esser cagione dell'andare o non andare al fondo. baldini, 6-139: stando

tempo scolora. -ant. andare a porta inferi: morire. g

per le poste. -ant. andare a roma per mugello: scegliere la

luogo a bambera s'invia, / potrebbe andare a roma per mugello, / perch'

proprio scopo. panzini, iv-25: andare a roma senza vedere il papa:

papa! -andare a rotoli: andare in rovina (v. anche rotolo

, non è possibile che io lasci andare a rotoli ogni cosa. -andare

: v. ruba. -ant. andare a scesi: morire. lippi,

intendere morire. -ant. andare a scio: morire. note al

: il marchese... molto di andare a sparviere si dilettava, e aveva

in fretta. panzini, iv-25: andare a vapore: andare in gran fretta,

panzini, iv-25: andare a vapore: andare in gran fretta, compiere alcuna cosa

. nel * 900 si dovrebbe dire: andare a motore. -ant.

a motore. -ant. andare a verona: dire la verità.

andava persona. -ant. andare a vignone: andare a cogliere uva

-ant. andare a vignone: andare a cogliere uva nella vigna altrui.

. note al malmantile, 1-55: andare a vignone, andar nelle vigne altrui a

, per lo più ne suole andare la vita. lettere e istruzioni agli oratori

all'altro mondo. -ant. andare, andarne: nei giochi d'azzardo

/ e che alla scuola gli bisogna andare. bruno, 108: ben si vede

/ con questa spada in polver farò andare. b. davanzati, i-303:

il suo perpetuo bisogno di denaro dovevano andare malissimo a genio alla signora rimbaud.

a spasso. carena, i-109: andare a mimmi, dicono i bambini per

a mimmi, dicono i bambini per andare o esser portati attorno a diporto, quasi

. -andare a carte quarantotto: andare in rovina. -andare a monte:

meglio, / poi che sono scartati andare a monte. a. f. doni

rugiti andando alla battaglia come se avessino andare a nozze. ochino, 213: credono

credono ch'el farsi monaca sia un andare a nozze; non hanno anco esperimentati

], e ci sarebbe parso d'andare a nozze. -andarsi a posare

a posare, talora lo stesso che andare a letto. più comunemente dicesi di quel

vol. I Pag.456 - Da ANDARE a ANDARE (25 risultati)

poltrona. -andare a sangue: andare a genio, essere di proprio gusto

mi va a sangue. -ant. andare a sangue; essere devastato, essere

bergamasco. -andare al diavolo: andare in malora. montano, 114:

, l'intera europa in procinto d'andare al diavolo. -andare alla seconda

farci coraggio... pareva di andare proprio col vento in poppa.

andate a buon viaggio. -figur. andare con i piedi di piombo: procedere

l'appassionato ed acceso amante, veggendosi andare di male in peggio, ed a le

risata di don silvestro... faceva andare in bestia la gente.

: v. calore. -ant. andare in corso: compiere scorrerie, piraterie

disidèro caldissimo di sapere che cosa fosse l'andare in corso, e con grande istanza

e questa cosa chiamiam noi volgarmente l'andare in corso; per ciò che sì come

fare attenzione. panzini, iv-25: andare in èmmaus: locuzione familiare lombarda che

. idem, iv-220: essere, andare in èmmaus: in molti luoghi ha il

nel parlar familiare, di svanire, andare in fumo; locuzione tolta dal vangelo

andrebbe in fumo. -ant. andare in gaudeamus: rallegrarsi. fagiuoli,

lentamente. -andare in macchina, andare in tipografìa: iniziare la stampa (

giornali si legge: 4 nel momento d'andare in macchina, abbiamo saputo che '

giornale va in macchina ». il verbo andare nel giornalismo vale pubblicare: * l'

articolo. -andare in malora: andare in rovina (v. malora)

lettori d'ogni sorta. -ant. andare in oga magoga: andare in luoghi

-ant. andare in oga magoga: andare in luoghi lontani e pericolosi.

femina che passa trentacinque anni, deve andare in pace, ideste in purgatorio a pregar

la milizia senza ubbidienza; il pubblico andare in rovina; del privato solo ognuno

la benedizione. carena, i-98: andare in santo, dicesi del recarsi delle

benedizione del sacerdote. -disus. andare in sinistro: rovinarsi, perdersi.

vol. I Pag.457 - Da ANDARE a ANDARE (61 risultati)

offesa: beviamoci sopra. -non andare più là, più in là: essere

v. fondo. -andare sotto: andare sotto le armi, essere chiamato al

-va al diavolo, che tu possa andare al diavolo: imprecazione. moravia

... che ve ne potete andare al diavolo voi e la vostra morale.

sua provenienza dal lat. vadère * andare, avanzare, procedere ', voce

), resta controverso l'etimo di andare, che peraltro è verbo comune a tutte

, vado attorno '). il verbo andare (con le forme di vadère)

muove ordinato, e sempre d'un medesimo andare. francesco da barberino, 234:

e fagli crescere, e 'l molto andare attorno eziandio per città gli fa callosi

lo subietto signoreggia, naturalmente ama l'andare in giuso. idem, inf.,

5-22: non impedir lo suo fatale andare. petrarca, i-2-90: come uom che

ché tutto mi parrà leggiero e grazioso l'andare. idem, dee., 10-2

: da questa ora innanzi sia e l'andare e lo stare nel piacer vostro.

arse. redi, 16-i-26: oh bell'andare / per barca in mare / verso

: sentiva ora, molto più che nell'andare, l'incomodo di quel modo di

ch'alfin dallo spavento / fermò l'andare, e il cor le venne meno.

, 989: sono stanco di questo continuo andare attorno. negri, 2-699: come

sempre novella. attraverso il suo trasparente andare appaiono, curve, taighe del fondo

ora il toro affrettò un poco l'andare poi si mise al piccolo trotto. pea

piccolo trotto. pea, 7-6: l'andare è faticoso perché si cammina sulla sabbia

tecchi, 10-159: oh, quell'andare... loro due soli,

specchio dell'acqua. accompagnano il loro andare, lento e ridente, suoni

nel suo nome s. piero rendette l'andare al zoppo; e s. dionisio

e sanza arresto, e di buono andare di galoppo, si ridusse a serra-

i. alighieri, ix-766: con un andare snello / che sia soave e bello

, / eran più dolci che l'andare sciolto ». idem, 90-9: non

e con terribile romore, il quale andare non suole esser de'predoni. seneca

che l'uomo vada sempre di un andare. s. bernardino da siena, 680

anco si cognoscono [le donne] allo andare, ché vanno a capo alto.

capo alto. leonardo, 2-238: lo andare defl'omo è sempre a uso dell'

omo è sempre a uso dell'universale andare delli animali di quattro piedi; imperò

aspetto bellissima e nei gesti e ne l'andare veramente divina. machiavelli, 335:

dall'altra, o che, per l'andare l'uno tosto e l'altro adagio

si vede che un portamento, un andare, un sedere sono l'esca di grandissimi

parole, a i modi ed a l'andare. caro, 1-648: e la

ii-130: il suo altrove di qui andare / non è qual fan tutti gli altri

sola come una cagnaccia, con quell'andare randagio e sospettoso della lupa affamata.

i-546: dame e signori con grave andare muovevano su due marciapiedi. bontempelli,

, 9-84: dopo qualche minuto di quell'andare monotono... m'awidi che

sia in quel suo poco apparire e dritto andare. 4. il trascorrere, il

questo messer bonaccorso li misse in tale andare, che nessuno facea in firenze convito,

tutti [i palagi] sur uno andare. magalotti, 1-49: vi sono

sicilia d'una certa terra su l'andare del gesso. algarotti, 3-331: sull'

del gesso. algarotti, 3-331: sull'andare gotico è pure un disegno di

e anche in verso, e tutte sull'andare di quelli otto discorsucci, cioè tutte

pietre e calcina, quasi tutte a un andare con le strade dritte e larghe.

argento,... e l'andare dei fili del telegrafo lungo l'andare

l'andare dei fili del telegrafo lungo l'andare della linea e tutti i segni del

] un non so che diverso dal vostro andare. 14. mus. andamento

aria e quello che noi diciamo l'andare. 15. pitt. disposizione

vasellino, va'col detto pennello tratteggiando l'andare delle pieghe maestre. vasari, 11-44

ii-21: stetti qualche tempo ad ascoltare l'andare e venire de'carcerieri. settembrini,

tutti parlavano, discutevano, ed era un andare, un venire, e talora grida

-a lungo (o breve) andare: in breve, o lungo tempo

persevera, non può perire a lungo andare. idem, dee., 2-7 (

195): avvisandosi che a lungo andare o per forza o per amore le converrebbe

certo sono, che egli a brieve andare non solamente amore averà alla vita degli

queste cose fecero e nominarono a lungo andare. g. m. cecchi, 22-37

ma io so, che a lungo andare / voi ne farete più lieto il secondo

/ ma che potuto avrebbe a lungo andare? bracciolini, iii-260: ogn'altro verde

... conviene che a lungo andare sia l'esito di coloro. leopardi,

vol. I Pag.458 - Da ANDARINO a ANDATO (43 risultati)

, risalta, e stanca a brevissimo andare. idem, ii-781: la loro

loro conversazione... a lungo andare, è veramente molto difficile e dispiacevole

dispiacevole. nievo, 637: a lungo andare peraltro l'estro poetico svaporava, e

panzini, i-462: l'esperienza a lungo andare finisce col non riuscire più bene.

di una festa banale, che a lungo andare rattristava e disgustava. soffici, v-1-291

prima vista, ma stucchevoli a lungo andare, e talvolta anche odiosi. baldini

: uno si sente compromesso, a lungo andare. dessi, 6-13: a lungo

. dessi, 6-13: a lungo andare sarebbe stato chiaro per tutti quello che

che era successo. -a tutto andare: velocemente, senza posa, senza

del notomista favello), pasteggiando a tutt'andare co'gli esofagi, mesenteri e

, iv-1-252: come fanno a tutto andare alcuni mercanti nelle loro lettere. goldoni

: suo marito fa contrabbandi a tutt'andare, e dicesi che voi li proteggete.

... e brindisi a tutto andare. fogazzaro, 2-12: gli venne incontro

profondi e stropicciandosi le mani a tutt'andare. -per, con vandar del

ii-199: tu sei giovine, e coll'andare degli anni comprenderai che, quanto al

a procurare la propria gloria, coll'andare del tempo sono causa o di spegnerla

sono figli dell'ignoranza, e forse coll'andare del tempo spariranno. soffici, v-1-462

. idem, v-1-490: con l'andare degli anni il suo amore per la vita

sul naso alla cittadinanza. -di buono andare: celermente, di buon passo.

arresto, quanto i cavalli di buono andare li poterono menare si partirono. -di

poterono menare si partirono. -di lungo andare: di gran lunga. boccaccio,

di splendor naturale. -di pieno andare: a tutto corso. livio volgar

]: elli se n'andaro di pieno andare verso le logge de'nemici.

logge de'nemici. -di queir andare: all'incirca, a somiglianza.

distanzia d'un palmo o di quell'andare. -sull'andare: in guisa

o di quell'andare. -sull'andare: in guisa, secondo la maniera,

ne sono molti acutissimi, e sull'andare de'buoni epigrammi de'greci e de'

dolce insipido..., assai sull'andare di quello dell'olio delle mandorle dolci

delle mandorle dolci. -aver poco andare, poter poco andare che avvenga una

-aver poco andare, poter poco andare che avvenga una cosa: aver poco

dirai... / questi avea poco andare ad esser morto. ariosto, 24-42

ogni affanno il tragge, ha poco andare / l'egro mortai: ma sconsolata arriva

ai giovanetti. -dare l'andare: dare libero corso. b.

: fatta la festa, fu dato l'andare all'acqua, e scoperto l'errore

la secchia superiore, e si desse l'andare all'acqua. -prendere l'andare

andare all'acqua. -prendere l'andare: incamminarsi. leggende di santi,

: dette queste parole, presi l'andare per lo mezzo del deserto. manzoni,

poi tutto a un tratto prendon l'andare, e via, come se il

starò, perché oramai ho preso l'andare, e vo'vedere d'arrivare in fondo

. andata, sf. l'andare, il recarsi in un luogo;

andativo, agg. ant. atto ad andare, al moto. buti, 2-402

andato (part. pass, di andare), agg. che si è

5. che si è lasciato andare; che non si controlla più.

vol. I Pag.459 - Da ANDATORE a ANDIRIVIENI (5 risultati)

lassù. = deriv. da andare. andaturo, agg. ant.

ant. che è sulle mosse di andare, di partire. della casa,

stabile. = deriv. da andare (come 'morituro', ecc.).

febbre maligna. = deriv. da andare. andésia, sf. ant.

. andirivièni, sm. invar. andare e venire continuamente; camminare, muoversi

vol. I Pag.460 - Da ANDITO a ANDROGINIA (2 risultati)

. anditus, assai probabilmente collegato con andare (anditus da andò, come condttus da

riconnettere ad amhttus alterato per influenza di andare. andivièni, sm. invar

vol. I Pag.462 - Da ANELANTEMENTE a ANELLO (1 risultato)

ah l'oblio, l'oblìo in questo andare anelante, col petto proteso in avanti

vol. I Pag.463 - Da ANELLO a ANELLO (1 risultato)

anelli, ad aspettare che imbrunisse per andare a vedere i fuochi. pascoli,

vol. I Pag.465 - Da ANEMOTROPISMO a ANFANEGGIARE (3 risultati)

mai parola, e chi con l'andare grattando i piedi alle dipinture, e

3. ant. aggirarsi, andare qua e là. varchi, v-44

. è verbo contadino, che significa andare... qua e là senza sapere

vol. I Pag.473 - Da ANGOLOIDE a ANGOSCIA (2 risultati)

lena, / non m'impedì l'andare a lui. idem, 63-28: l'

tutto il paese, che niuno osava andare per cammini senza buona scorta. idem

vol. I Pag.474 - Da ANGOSCIAMENTO a ANGOSCIOSO (1 risultato)

. civinini, 1-265: sembra di andare per le vie di un sogno eguale

vol. I Pag.476 - Da ANGUILLAIA a ANGUSTIA (1 risultato)

sempre piene di angustie e vorrieno sempre andare qua e là, e non stanno

vol. I Pag.478 - Da ANIDRO a ANIMA (1 risultato)

potrai tu in alcuna parte senza core andare? tu mi solevi dire ch'io l'

vol. I Pag.482 - Da ANIMALERIA a ANIMALESCO (1 risultato)

989: sono stanco di questo continuo andare attorno per far lume a quattro animaluzzi.

vol. I Pag.485 - Da ANIMO a ANIMO (2 risultati)

disse 'l maestro, « che l'andare allenti? / che ti fa ciò che

ti possa. -andare ad animo: andare a genio, piacere. g.

vol. I Pag.486 - Da ANIMO a ANIMO (1 risultato)

voce, inducerai l'animo tuo d'andare in esilio. -avere vanimo in

vol. I Pag.487 - Da ANIMOLOGIA a ANIMOSO (1 risultato)

voglio fidare delle parole sue, e andare animosamente verso di loro. vasari,

vol. I Pag.488 - Da ANIMULA a ANITROCCOLO (1 risultato)

delle anatre; che, non potendo andare troppo leste, traballavano e inciampavano. comisso

vol. I Pag.490 - Da ANNALISTICA a ANNATA (1 risultato)

usciva che due volte all'anno, per andare a compiere il precetto pasquale, e

vol. I Pag.494 - Da ANNETTERE a ANNIDARE (1 risultato)

rifl. ridursi a nulla, annientarsi, andare completamente distrutto. leonardo, 2-575

vol. I Pag.495 - Da ANNIDATO a ANNIVERSARIO (2 risultati)

rifl. distruggersi, ridursi a niente, andare distrutto. d. bartoli,

; prostrarsi nell'in- timo; lasciarsi andare; umiliarsi profondamente. leopardi, ii-8

vol. I Pag.496 - Da ANNIZZAMENTO a ANNO (1 risultato)

la permissione, che questa quaresima io possa andare a roma a pigliare il giubbileo dell'

vol. I Pag.497 - Da ANNO a ANNO (1 risultato)

. note al malmantile, 854: andare in là con gli anni vuol dire invecchiare

vol. I Pag.498 - Da ANNOBILIMENTO a ANNODARE (1 risultato)

che non si poteano reggere, né andare innanzi né tornare addietro. lorenzo de'

vol. I Pag.499 - Da ANNODATO a ANNOMINAZIONE (1 risultato)

, che non si poteano reggere, né andare innanzi né tornare addietro. boccaccio,

vol. I Pag.500 - Da ANNONA a ANNOTTARE (1 risultato)

ed il conduttore cercarono di dissuaderlo di andare innanzi, perché la campagna era infestata

vol. I Pag.502 - Da ANNUALMENTE a ANNULLARE (1 risultato)

. -anche intr. e rifl.: andare in rovina. g. villani

vol. I Pag.503 - Da ANNULLATIVO a ANNUNZIARE (1 risultato)

quali jesù disse: -a me conviene andare ad altre città a predicare e annunciare

vol. I Pag.504 - Da ANNUNZIATA a ANNUNZIO (1 risultato)

parole sante, e muoversi, e andare a incontro della annunziata novella. dossi

vol. I Pag.510 - Da ANTARES a ANTECESSORE (2 risultati)

pres. di antecedere * precedere, andare davanti '). antecedènte2,

, prima 'e cèdere 1 andare '). antecessóre (ant

vol. I Pag.515 - Da ANTIBORGHESE a ANTICAMERA (1 risultato)

il rimanente del giorno era consumato coll'andare in collo scoppietto ammazzando uccelli per queste

vol. I Pag.516 - Da ANTICANCEROSO a ANTICIPARE (1 risultato)

di cose..., lasciandosi anche andare a frequenti, amare allusioni alla politica

vol. I Pag.520 - Da ANTICRESI a ANTIDILUVIANO (1 risultato)

. e. cecchi, 1-155: potranno andare a finire parroci di pecorai, e

vol. I Pag.523 - Da ANTILLIDE a ANTIMONOPOLISTA (1 risultato)

a rienti, 71: se mise ad andare in le montagne de modena per trovare

vol. I Pag.525 - Da ANTIPATIA a ANTIPODE (2 risultati)

, come s'è trovata la via d'andare agli antipodi? g. m.

del tutto opposte e contrarie. - andare agli antìpodi: allontanarsi radicalmente, definitivamente

vol. I Pag.529 - Da ANTITRINITARI a ANTOCARI (2 risultati)

con tutte le forze, e poi lasciamo andare i futuri eventi come vorranno andare,

lasciamo andare i futuri eventi come vorranno andare, ché gli è una pazzia il volerli

vol. I Pag.533 - Da ANZIANATICO a AORISTO (1 risultato)

naturalmente dalla polpa dell'uliva e a lungo andare ne trasuda anche per amore,

vol. I Pag.536 - Da APERTO a APERTO (1 risultato)

onorare / il tuo marito sì che possa andare / ad occhi aperti per ogni contrata

vol. I Pag.546 - Da APPAIATOIO a APPALTO (1 risultato)

le sembrava che tutti i merli dovessero andare appaiati. linati, 30-59: lassù,

vol. I Pag.549 - Da APPARATORE a APPARECCHIARE (3 risultati)

napoli grande apparecchiamento per fare armata per andare in cicilia. m. villani, 1-27

nell'aurora, incominciò tutto soletto ad andare per lo misero piano. seneca volgar

padre, io sono sempre apparecchiata ad andare dovunque voi mi manderete ». alberti

vol. I Pag.550 - Da APPARECCHIATA a APPARECCHIO (1 risultato)

a piè con molta festa si misono ad andare. alvaro, 9-358: simulava la

vol. I Pag.553 - Da APPARIGLIARE a APPARIRE (1 risultato)

sia in quel suo poco apparire e dritto andare.

vol. I Pag.560 - Da APPENARE a APPENDICE (2 risultati)

: il discendere si fa solo per lasciarsi andare. tasso, 7-52: la solita

voce, inducerai l'animo tuo d'andare in esilio. idem, 1-457:

vol. I Pag.563 - Da APPETITEVOLE a APPETITO (1 risultato)

, poiché alessandro si dolse di non poter andare a soggiogare i mondi di democrito:

vol. I Pag.564 - Da APPETITO a APPIACEVOLIRE (2 risultati)

, ché senza moglie l'osteria non può andare, e per questo gli avventori s'

un'accusa sonora. 3. andare contro, affrontare. storie pistoiesi,

vol. I Pag.566 - Da APPIASTRO a APPICCARE (1 risultato)

diavoli..., si accontentano di andare dai possidenti a domandare un po'di

vol. I Pag.567 - Da APPICCARE a APPICCARE (2 risultati)

): vi cominciarono le genti ad andare e ad accender lumi e ad adorarlo,

, 19: se diliberò più volte andare e lui medesmo appiccarsi per la gola

vol. I Pag.570 - Da APPICCINITO a APPIENO (2 risultati)

il mezzo di trasporto, costringere ad andare a piedi. = deriv.

abbandonare il mezzo di trasporto, ad andare a piedi. ojetti,

vol. I Pag.571 - Da APPIETTO a APPIGLIATO (1 risultato)

non sapeva a qual partito appigliarsi: o andare negli stessi luoghi,...

vol. I Pag.575 - Da APPO a APPOCO APPOCO (2 risultati)

: properzio... risolvè d'andare a studio ad atene, e darsi a

ched eo non so là 've tu possa andare, / ch'appo lo meo penare

vol. I Pag.576 - Da APPODERAMENTO a APPOGGIARE (1 risultato)

ho logorate / per appoggiarmi nel fatale andare. bontempelli, 6-204: andò ad

vol. I Pag.578 - Da APPOIARE a APPORRE (1 risultato)

qui a milano? dove pensate d'andare a alloggiare, appena uscita di qui

vol. I Pag.579 - Da APPORTAMENTO a APPORTARE (2 risultati)

in conseguenza, non può esser cagione dell'andare o non andare al fondo. a

può esser cagione dell'andare o non andare al fondo. a. a dimari,

vol. I Pag.581 - Da APPOSTAMENTO a APPOZZARE (1 risultato)

questo è quello che li lettori deono intentamente andare appostando per le scritture, ad utilitade

vol. I Pag.582 - Da APPOZZARE a APPRENDERE (1 risultato)

ma io vi apprendarò che sicuro puote andare in battallia chi a me si tiene.

vol. I Pag.588 - Da APPREZZO a APPROFITTARE (1 risultato)

. 3. piacere, garbare, andare a genio. carducci, ii-18-75:

vol. I Pag.589 - Da APPROFITTATO a APPROPOSITO (1 risultato)

detto che lei approfittava della mia assenza per andare con un suo vecchio innamorato.

vol. I Pag.592 - Da APPROVATIVO a APPRUAMENTO (1 risultato)

averemmo a fare noi altre poverette ad andare un po'ben vestitucce,...

vol. I Pag.593 - Da APPRUARE a APPUNTARE (1 risultato)

erano restati in appuntamento alcuni accademici d'andare a casa delltmperfetto per passar le ore

vol. I Pag.594 - Da APPUNTARE a APPUNTATURA (1 risultato)

aveva preso la via di villanova per andare al luogo appuntato con don gabriele.

vol. I Pag.599 - Da APRIRE a APRIRE (1 risultato)

gambini, 6-54: aprire la vela, andare al largo. idem, 7-10:

vol. I Pag.602 - Da APRONE a AQUILA (1 risultato)

sassi alti dove non vi si puote andare. fatti di cesare, 237:

vol. I Pag.605 - Da AQUILOTTO a ARABICO (1 risultato)

i-233: e poi tutti s'incolonnarono per andare a san giusto a compiere il rito

vol. I Pag.609 - Da ARATIVO a ARATURA (1 risultato)

-arare in su e in giù: andare avanti e indietro, oziosamente, senza

vol. I Pag.610 - Da ARAUCARIA a ARBITRARE (1 risultato)

esser condotto a * soldi suddetti per andare a cotale castellanerìa o guardia.

vol. I Pag.615 - Da ARCA a ARCA (1 risultato)

dì seguente vi cominciarono le genti ad andare e ad accendere lumi e ad adorarlo.

vol. I Pag.621 - Da ARCHICHIOCO a ARCHITETTARE (1 risultato)

pregato un dì cristo a voler degnarsi di andare a render la vita a una figliuola

vol. I Pag.625 - Da ARCI a ARCI (1 risultato)

: io credo che il negozio voglia andare in arcilunghissimo trattamento. -arcimaestoso: assai

vol. I Pag.627 - Da ARCIFANFANO a ARCIONE (1 risultato)

, 24-55: e fece in ogni parte andare il bando / ch'ognun presto sia

vol. I Pag.628 - Da ARCIONE a ARCIVESCOVO (1 risultato)

m. cecchi, 288: i'voglio andare a intendere / da un amico mio

vol. I Pag.634 - Da ARDENTEMENTE a ARDERE (1 risultato)

ira anco l'uomo più mite può lasciarsi andare ad eccesso... l'ardenza

vol. I Pag.635 - Da ARDERE a ARDERE (1 risultato)

ch'alfin dallo spaventò / fermò l'andare, e il cor le venne meno.

vol. I Pag.638 - Da ARDITORE a ARDORE (1 risultato)

e quel terzo di braccio si debbe fare andare tanto più ardito, quanto il maestro

vol. I Pag.639 - Da ARDUAMENTE a AREA (2 risultati)

ha di arduissime montagne e faticose ad andare. sannazaro, 8-124: errando per

né più ardua né più strana che l'andare da torino a stupinigi o alla veneria

vol. I Pag.641 - Da ARENARIA a AREOPAGITA (1 risultato)

passeggieri si aviomo per terra, potendovesi andare di quivi con facilità, se bene

vol. I Pag.644 - Da ARGENTINO a ARGENTO (2 risultati)

solimato,... e quale ad andare cavando e cercando radici selvatiche. cantari

. baldini, 6-141: prima d'andare laggiù, in galera, dico,

vol. I Pag.645 - Da ARGENTONE a ARGILLACEO (2 risultati)

leggieri, ed hanno inclinazione per natura d'andare all'insù... fuor che

nievo, 137: era un andare, un venire, un correre, un

vol. I Pag.646 - Da ARGILLIFICAZIONE a ARGINE (1 risultato)

argini: abbandonare ogni sostegno, lasciarsi andare completamente. bembo, 1-14: e

vol. I Pag.650 - Da ARGOMENTOSO a ARGUTO (1 risultato)

doge che colle schiere dell'oste dee andare, uomini fedelissimi ed argutissimi con buoni cavalli

vol. I Pag.652 - Da ARIA a ARIA (3 risultati)

cibo dentro il medesimo. -non andare in un luogo per pigliar aria: non

.: non sortire alcun effetto, andare a monte, fare una brutta fine

brutta fine. - per estens.: andare smarrito. firenzuola, 868: o

vol. I Pag.653 - Da ARIA a ARIA (1 risultato)

. -cambiare, mutar aria: andare ad abitare in un altro luogo;

vol. I Pag.654 - Da ARIA a ARIDEZZA (2 risultati)

l'aria e quello che noi diciamo l'andare. redi, 16-i-162: i poeti

arie da sorbetto perché segnavano il momento d'andare in fondo al palco a sorbirsi tranquilli

vol. I Pag.656 - Da ARIDUME a ARIETTA (1 risultato)

(ariègo, arièghi). ant. andare per aria, come navigando; volare

vol. I Pag.659 - Da ARISTA a ARISTOTELICAMENTE (2 risultati)

quel gesto segnava... dovevano andare a colpire lui e la sua paura.

aristocrazia poi si distingue anche per un andare un po'rotto, stanco molto appoggiato al

vol. I Pag.660 - Da ARISTOTELICO a ARLECCHINO (1 risultato)

elementi non abbiano quel principio intrinseco di andare al centro. algarotti, 2-21: volevano

vol. I Pag.662 - Da ARMA a ARMA (1 risultato)

.. vogliono far paura altrui coll'andare e colle bestemmie, facendo il viso

vol. I Pag.663 - Da ARMA a ARMA (1 risultato)

tenuta. -andare in arme: andare alla guerra. g. villani,

vol. I Pag.665 - Da ARMAMENTO a ARMARE (1 risultato)

si erano armate di molte navi per andare nel paese detto delle californie, luoghi

vol. I Pag.670 - Da ARMERIA a ARMISTIZIO (1 risultato)

armigero di natura, perde a lungo andare gran parte del naturale coraggio. ojetti

vol. I Pag.671 - Da ARMO a ARMONIA (1 risultato)

aria in armonie varianti per il confuso andare. jahier, 213: tutti han bisogno

vol. I Pag.672 - Da ARMONIACO a ARMONIOSO (1 risultato)

b. croce, ii-6-139: asseriscono di andare svolgendo in sé, armonicamente, tutte

vol. I Pag.673 - Da ARMONISTA a ARNESE (1 risultato)

. con molta festa si misono ad andare al carmino. boccaccio, dee.,

vol. I Pag.674 - Da ARNIA a ARNICA (2 risultati)

unito per lo più ai verbi essere o andare (secondo i nn. 4 e

essendo poveramente ad arnese, misesi ad andare ad alessandro, che donava larghissimamente.

vol. I Pag.678 - Da ARRABATTARE a ARRABBIATO (1 risultato)

rendere idrofobo. -al figur. fare andare in collera, irritare. pallavicino,

vol. I Pag.681 - Da ARRANDELLATAMENTE a ARRECARE (2 risultati)

con la particella pronom. stizzirsi, andare in collera; arrabbiarsi. marrini

cui si vedeva la biancheria di teresina andare all'aria e venir fuori le gambe.

vol. I Pag.682 - Da ARRECATO a ARREMBARE (5 risultati)

6. rifl. ant. condursi, andare in un luogo. pulci, 3-74

. con molta festa si misono ad andare al carmino. ottimo, i-450: nobilissimi

modesto uso. -figur. andare, buttarsi all'arrembaggio: precipitarsi in

tommaseo [s. v.]: andare all'arrembaggio: di cose che si

abbordare e assaltare una nave nemica, andare all'arrembaggio. d'annunzio, ii-854

vol. I Pag.683 - Da ARREMBARE a ARRENDERE (1 risultato)

: non riuscire a proseguire, non andare più avanti, arrestarsi (in un'

vol. I Pag.685 - Da ARRESTARE a ARRESTO (1 risultato)

e sanza arresto, e di buono andare di galoppo, si ridusse a serravalle

vol. I Pag.686 - Da ARRETARE a ARRIBISCIARE (1 risultato)

la giustizia e capire se mi conveniva andare con lui. arrètro (arriètro;

vol. I Pag.688 - Da ARRICCIATO a ARRICCIOLATO (1 risultato)

6. rifl. figur. andare in collera, alterandosi nell'aspetto.

vol. I Pag.690 - Da ARRINGO a ARRISO (2 risultati)

di cui dire intendo, s'arrischiasse d'andare. sannazaro, 9-139: un serpe

a sentirselo passare rasente gli orecchi, a andare fino là senza perdere la strada

vol. I Pag.692 - Da ARRIVATA a ARRIZZARE (1 risultato)

bene. 12. ant. andare, essere diretto. leggende di santi

vol. I Pag.694 - Da ARROGANZA a ARROLAMENTO (1 risultato)

che adesso bisognava fare gli arruolamenti per andare a fare un'altra guerra. soffici,

vol. I Pag.698 - Da ARROTABILE a ARROTO (1 risultato)

. rifl. aggirarsi, volgersi intorno, andare in giro. b. davanzati

vol. I Pag.701 - Da ARRUCIOLATO a ARRUFFIO (1 risultato)

figur. anche di persone: arrabbiarsi, andare su tutte le furie, minacciare.

vol. I Pag.702 - Da ARRUFFONE a ARSENALE (1 risultato)

a firenze, perché aua a lungo andare mi ci sento arrugginire. de marchi

vol. I Pag.706 - Da ARTE a ARTE (1 risultato)

notaio, e se pur fu, andare avvisato e fornito con l'arte sua.

vol. I Pag.707 - Da ARTE a ARTE (1 risultato)

gelli, iii-17: stamane mi bisogna andare all'arte a squittinare. varchi,

vol. I Pag.708 - Da ARTEFARE a ARTEFICE (2 risultati)

arte di michelasso: mangiare bere e andare a spasso. -fare un'arte

: l'opere fabrili e mercennarie, andare, lavorare con le braccia, et

vol. I Pag.709 - Da ARTEFICIATO a ARTERIORRAFIA (1 risultato)

creduto potervi con onor suo tale arteficello andare. g. m. cecchi, 18-9

vol. I Pag.711 - Da ARTICOLATO a ARTICOLO (1 risultato)

: la gotta produce altresì a lungo andare i tufi ed i calcinacci nelle articolazioni

vol. I Pag.713 - Da ARTIFICIALITÀ a ARTIFICIO (1 risultato)

... hanno usato gli uomini per andare in perdizione. cattaneo, ii-2-192:

vol. I Pag.722 - Da ASCESI a ASCIA (1 risultato)

fatto affrettatamente, con negligenza, senza andare per il sottile. note al malmantile

vol. I Pag.725 - Da ASCIUTTO a ASCIUTTO (4 risultati)

lo fiume corrente, il quale pensa andare colli piedi asciutti, discorse le acque.

vostri panni; e quando siano asciutti potrete andare al vostro viaggio. paoli, iii-191

asciutto. -in senso osceno: andare in zoccoli per vasciutto: peccare contro

me per volere con le sue disonestà andare in zoccoli per l'asciutto: ed io

vol. I Pag.729 - Da ASCRIVIBILE a ASFISSIANTE (1 risultato)

, 214: a tua posta sia l'andare; e quanto più presto,

vol. I Pag.730 - Da ASFISSIARE a ASILO (2 risultati)

29 (500): si risolvette d'andare a chiedere un asilo lassù. cattaneo

d'annunzio, iv-2-1154: bisognava andare alla questura, nel caso che i due

vol. I Pag.732 - Da ASINO a ASINO (1 risultato)

via dove andava, e incominciò ad andare per lo campo. vedendo baalam questo

vol. I Pag.733 - Da ASINO a ASINO (2 risultati)

e non c'è mezzo di farmi andare avanti. -essere stanco come un

intervenga, sarà stare in gogna o andare sur un asino. c. dati,

vol. I Pag.737 - Da ASPETTARE a ASPETTARE (2 risultati)

viuzza, e le dita scarne che facevano andare la spoletta. viani, 19-313:

e il romitino, aspetta aspetta, d'andare in paradiso non se ne faceva nulla

vol. I Pag.738 - Da ASPETTARE a ASPETTO (1 risultato)

tanto, e de le cose gnava andare. leopardi, iii-45: l'aspettazione e

vol. I Pag.748 - Da ASSALTARE a ASSAPERE (2 risultati)

-io dissi, e mi volsi per andare nello spogliatoio. 6. milit.

ivi a pochi dì per sue bisogne andare infino a genova, ed allora ella

vol. I Pag.750 - Da ASSASSINO a ASSE (1 risultato)

, sulla quale uno si adagia per andare del corpo. il sedile è di

vol. I Pag.752 - Da ASSECCHIRE a ASSEDIO (1 risultato)

: ora il toro affrettò un poco l'andare poi si mise al piccolo trotto.

vol. I Pag.753 - Da ASSEDUTO a ASSEGNARE (1 risultato)

alla terra. -andare all'assedio, andare ad assedio: accingersi ad assediare una

vol. I Pag.755 - Da ASSEGNATO a ASSEMBLEA (1 risultato)

per lo asseguimento delle quali si vede andare così spesso tutto 'l mondo sottosopra.

vol. I Pag.756 - Da ASSEMBRAGLI a ASSEMPIO (1 risultato)

iii-295: all'assemblea non ho voglia d'andare. mi sono stati e mi stanno

vol. I Pag.757 - Da ASSEMPLARE a ASSENTAZIONE (2 risultati)

v'imparerai... usa d'andare a vedere giustiziare gli uomini, non per

chiese licenza di assentarsi qualche minuto per andare a governare le bestie. pavese,

vol. I Pag.758 - Da ASSENTAZIONE a ASSENZA (2 risultati)

, ii-577: la serva la fece andare a letto; lei non voleva,

errore. varchi, 24-35: bisogna andare assentito e stare molto bene all'erta.

vol. I Pag.761 - Da ASSESSORIA a ASSETTAMENTO (1 risultato)

dell'uomo assestato, che ormai lascia andare il mondo a sua posta purché non manchi

vol. I Pag.762 - Da ASSETTARE a ASSETTO (2 risultati)

271: bisogna con questo paramento andare bene assettando la casa nostra attorno attorno

volgar. [crusca]: poi lasciaro andare l'assetto del soccorso, quand'egli

vol. I Pag.763 - Da ASSEVARE a ASSICURANZA (3 risultati)

): il re era in assetto per andare alla volta di lione. della casa

cose fece mettere in assetto per doversene andare. idem, dee., 10-10

che voi vi mettiate in assetto per andare incontro al re e sposo vostro.

vol. I Pag.765 - Da ASSICURATA a ASSICURAZIONE (1 risultato)

ma noi poi assicurati ci movemmo ad andare alla non dubbiosa morte tutti per una

vol. I Pag.767 - Da ASSIDRIRE a ASSIEPATO (1 risultato)

pea, 1-24: poi la guardava andare, e stava lontano, fissando tutta

vol. I Pag.768 - Da ASSILE a ASSIOLO (2 risultati)

uno assillo alla detta vacca, e fecela andare fuggendo perfino in egitto. seneca volgar

punge il fiero asilo, / cavallo andare in volta, asino e toro. vallisneri

vol. I Pag.769 - Da ASSIOLOGIA a ASSISO (1 risultato)

elementi non abbiano quel principio intrinseco di andare al centro. baldinucci, 7-59:

vol. I Pag.771 - Da ASSISTITO a ASSOCCIARE (2 risultati)

era parso di vedere] persone in duomo andare ungendo un assito che serviva a dividere

quando non ha dove a suo modo andare e che le date poste gli mancano,

vol. I Pag.774 - Da ASSOLCATORE a ASSOLUTO (1 risultato)

, 224: assolutamente non ci doveva andare, e ci si misero per le cattive

vol. I Pag.775 - Da ASSOLUTORE a ASSOLUZIONE (1 risultato)

non si tennero i soldati vincitori dall'andare con incredibil frequenza a venerar, come

vol. I Pag.781 - Da ASSOTTIGLIANTE a ASSOTTIGLIATO (1 risultato)

spicchi dall'altra, o che, per andare l'uno tosto e l'altro adagio

vol. I Pag.782 - Da ASSOTTIGLIATORE a ASSUMERE (3 risultati)

non già com'era quando n'escì per andare a mileto, ma pallido ed assottigliato

alberti, 70: e lacedemoniesi facevano andare e fan- ciugli loro la nocte al

e contro a genio, a lungo andare si fanno così dimestiche. segneri,

vol. I Pag.784 - Da ASSUNTORE a ASTA (1 risultato)

, i-38: egli commoveva e faceva andare innanzi i suoi, e coloro che

vol. I Pag.786 - Da ASTASIA a ASTENSIONISTA (3 risultati)

, ed io mi asterrò di non andare alla taverna. machiavelli, 382: si

; non mi sono però astenuto d'andare alla cattiva opera che qui avemmo, e

elettore manifesti il suo sdegno astenendosi dall'andare alle urne. = voce dotta,

vol. I Pag.793 - Da ASTRO a ASTROLOGICO (1 risultato)

ciuf- fetto, anzi, mi lasciai andare verso di lei alle più strane,

vol. I Pag.794 - Da ASTROLOGO a ASTRUSAMENTE (1 risultato)

giusti, iii-272: io son nato a andare in un parlamento come a fare l'

vol. I Pag.800 - Da ATONALE a ATREPLICE (1 risultato)

pensando sempre alle disgrazie, farebbe meglio andare a sentire pulcinella... e

vol. I Pag.801 - Da ATREPSIA a ATROCEMENTE (1 risultato)

ci lasciò soli nell'atrio, per andare a prendere le chiavi della chiesa. panzini

vol. I Pag.803 - Da ATTACCANTE a ATTACCARE (1 risultato)

, in guerra. -anche assol.: andare all'assalto. b. segni

vol. I Pag.804 - Da ATTACCARE a ATTACCARE (2 risultati)

). carletti, 87: per andare a torno per la nave bisognava attaccarsi

mamma mi avrebbe dato il permesso di andare a vedere il canale. 11

vol. I Pag.806 - Da ATTACCHINO a ATTALENTARE (3 risultati)

gara supplicarono che fosse loro permesso d'andare all'attacco di quelle fiere. leopardi

adatto; adattarsi come su misura; andare a genio, piacere. g

. piacere, essere di gradimento, andare a genio. cielo d'alcamo

vol. I Pag.808 - Da ATTECCHIMENTO a ATTEGGIARE (1 risultato)

, accresceva questo mio malessere, lasciandosi andare continuamente ad atteggiamenti di soddisfazione ghiotta e

vol. I Pag.809 - Da ATTEGGIATAMENTE a ATTEMPERARE (1 risultato)

m'attèmpo). avanzare negli anni, andare invec chiando, consumare il

vol. I Pag.812 - Da ATTENTAMENTE a ATTENTARE (1 risultato)

e sara- mento fatto alla chiesa d'andare oltremare. m. villani, 1-93

vol. I Pag.817 - Da ATTESOCHÉ a ATTESTAZIONE (2 risultati)

che concedeva alla loro religione di potere andare per tutto il mondo a predicare.

, 902: si congedò poi per andare alla convenzione, attesoché non poteva star

vol. I Pag.819 - Da ATTILA a ATTINENTE (2 risultati)

mi fanno scappar le risa certiduni che per andare a caccia si veston di moda:

pregò, oltre alla licenza del potervi andare, il suo padrone, che gli

vol. I Pag.820 - Da ATTINENZA a ATTINIFERO (2 risultati)

un die discesa tarpeia sua figliuola per andare ad attignere acqua ad una fonte,

ii-207: vedevo spesso una giovinetta popolana andare come le altre ad attingere acqua al

vol. I Pag.821 - Da ATTINIO a ATTITUDINE (1 risultato)

perduta. pirandello, 5-99: potevano andare di qua, di là, indugiarsi a

vol. I Pag.828 - Da ATTORNIARE a ATTORTIGLIARE (6 risultati)

3. locuz. -andare attorno: andare in qua e in là, girondolare

da barberino, 234: e 'l molto andare attorno eziandio per città gli fa [

loro, volendo essi, non manca l'andare attorno, udire e veder molte cose

: un di que'fratacchioni li cominciò andare d'atomo, in modo che la

-almeno mi avessero lasciato il vestito per andare a caccia! -andare d'attorno:

al fianco. -darsi attorno: andare qua e là. -al figur.:

vol. I Pag.831 - Da ATTRASSO a ATTRAVERSARE (2 risultati)

, iii-150: sogliono [gl'innamorati] andare cantando parole dolci, ed attrattive,

per la gran devozione l'attratti faceva andare. cavalca, iii-95: ancora si aggrava

vol. I Pag.832 - Da ATTRAVERSATA a ATTRAVERSO (1 risultato)

] soffiava con tanta rabbia che per andare a torno per la nave bisognava attaccarsi

vol. I Pag.833 - Da ATTRAZIONE a ATTREZZISTA (1 risultato)

- anche: essere sgradito, non andare giù. segneri, i-437: finalmente

vol. I Pag.834 - Da ATTREZZISTICA a ATTRIBUTO (1 risultato)

salvati da quei vascelli che s'erano fatti andare a fondo. redi, 16-vii-339:

vol. I Pag.835 - Da ATTRIBUTO a ATTRITAMENTO (1 risultato)

attristarmi, perché gli è cosa brutta l'andare giornalmente perdendo que'pochi amici che ci

vol. I Pag.838 - Da ATTUFARE a ATTUTARE (1 risultato)

rifl. tuffarsi, immergersi; sommergersi, andare a fondo. dante, inf

vol. I Pag.848 - Da AURICOLARE a AURORA (1 risultato)

nell'aurora, incominciò tutto soletto ad andare per lo misero piano. idem, dee

vol. I Pag.860 - Da AUTOREATTORE a AUTORITÀ (1 risultato)

lavoro, chiese alla figlia se volesse andare a letto. viani, 19-3x1: inchinarsi

vol. I Pag.862 - Da AUTORIZZATO a AUTOTEMPRANTE (2 risultati)

borgese, 1-322: pregava lui d'andare all'albergo, con un suo biglietto d'

l'autostrada è più libera e si può andare veloci, di quella velocità sui cento

vol. I Pag.863 - Da AUTOTIPIA a AUTUNNO (1 risultato)

stagione autunnale che tira già al buio andare attorno così variopinti, grotteschi e scuri

vol. I Pag.864 - Da AUXANOMETRO a AVAMPOSTO (3 risultati)

mena più avacciamente là ov'egli vole andare. = comp. di avaccio

la lena, / non m'impedì l'andare a lui. soffredi del grazia,

piviale. baruffialdi, 85: voglio andare avaccio avaccio, / fin ch'è dì

vol. I Pag.866 - Da AVANTICAMERA a AVANTIDETTO (6 risultati)

inf., 21-109: e se l'andare avanti pur vi piace, / andatevene

i-65: certo quest'opera potrebbe tanto andare avanti, sotto questo tacere ch'io

: era possibile che non riuscisse a andare avanti un ragazzo che in tre mesi soltanto

il valente uomo, senza più avanti andare,... questo raccontò a currado

avanti. -non si può più andare avanti: indica impossibilità di proseguire in

18 (320): perché lascia andare le cose tant'avanti, e non si

vol. I Pag.867 - Da AVANTIERI a AVANZARE (1 risultato)

con la parti- cella pronominale). andare avanti, procedere, farsi innanzi;

vol. I Pag.868 - Da AVANZARE a AVANZARE (3 risultati)

10. tr. ant. fare andare avanti (un'opera, un lavoro

14. tr. oltrepassare, andare oltre (camminando, correndo);

e la fanciulla similmente, avanzavano nello andare la madre di lei e l'altre

vol. I Pag.872 - Da AVATARA a AVELLO (2 risultati)

imperò che alcune ave sono ordinate andare per fiori, altre ordinate a lavorare,

. pulci, 2-31: io voglio andare a scoprir quello avello, / là dove

vol. I Pag.873 - Da AVELTO a AVENTE (1 risultato)

settembrini, 1-13: ogni sera prima di andare a letto stavo almeno un'ora con

vol. I Pag.875 - Da AVERE a AVERE (3 risultati)

19. dover sopportare; dovere andare incontro (a difficoltà, contrasti)

hanno a morire, oh quanti hanno andare allo inferno! ognuno si prepari adunque

con quella lì non ci aveva a andare. bontempelli, 6-13: non c'

vol. I Pag.876 - Da AVERE a AVERE (1 risultato)

che tu non hai in cuor d'andare. ariosto, 27-95: anzi più giorni

vol. I Pag.878 - Da AVERNALE a AVIDO (1 risultato)

di bianco guidava la sua macchina per andare al campo d'aviazione. pavese,

vol. I Pag.883 - Da AVVAMPATO a AVVEDERE (1 risultato)

dottor che innanzi al fatto / debbe andare il consiglio... / la chiosa

vol. I Pag.884 - Da AVVEDIMENTO a AVVEDUTO (1 risultato)

, certe avvedute semplicità, e lasciarsi andare a certi calori a freddo, da

vol. I Pag.885 - Da AVVEGNACHÉ a AVVELENARE (1 risultato)

1-70 (169): io fuggivo di andare intorno al cardinale de'medici, avvenga

vol. I Pag.888 - Da AVVENIRE a AVVENIRE (2 risultati)

10. rifl. disus. andare d'accordo. tommaseo-rigutini, 124:

e'pensossi, essendo in italia, andare a conquistare lo reame. fioretti, 1-146

vol. I Pag.891 - Da AVVENTORE a AVVENTURA (5 risultati)

ché senza moglie l'osteria non può andare, e per questo gli avventori s'

già sofferir di poter veder suo signore andare in così grande avventura; anzi sen va

, iv-2-1252: sono leggero e spedito per andare verso l'avventura, verso il pericolo

ricchi. comisso, 14-33: pensò di andare all'estero, correre l'avventura,

un mestiere qualunque. -ant. andare alvavventura: in cerca d'avventura.

vol. I Pag.892 - Da AVVENTURA a AVVENTURIERO (2 risultati)

un privilegio delle grandi case quello di andare avanti così bene per effetto di un

una modesta colazioncella, mi fossi lasciato andare a un buon desinaretto. nievo,

vol. I Pag.894 - Da AVVERATO a AVVERSATIVO (1 risultato)

contrariamente, sfavorevolmente. -andare avversamente: andare male. boccaccio, 5-104:

vol. I Pag.896 - Da AVVERSO a AVVERTIRE (4 risultati)

de'suoi medesimi per lo più sogliono andare innanzi a tutti gli altri. m.

i vostri morti, fate la carità d'andare a avvertire il commissario che siamo qui

, di non definire, di non andare oltre. deledda, ii-34: io ti

ospite ora ci avvertiva che prima d'andare a tavola c'erano altre collezioni da visitare

vol. I Pag.897 - Da AVVERTITAMENTE a AVVEZZO (1 risultato)

non avere paure vane, e temere d'andare allo scuro, di annegarsi nel passar

vol. I Pag.898 - Da AVVEZZO a AVVIARE (2 risultati)

che mi dovevate scrivere, dovevate facilmente andare discorrendo sopra 1'avviamento che può dare

dissi che quello era un giorno da andare al mare. pratolini, 6-224: mentre

vol. I Pag.899 - Da AVVIATO a AVVICINARE (2 risultati)

. sacchetti, 190-61: pensò d'andare in porto cesenatico e là tenere uno

martiri? 2. accostarsi; andare, mettersi vicino. - per 10

vol. I Pag.905 - Da AVVISATORE a AVVISO (3 risultati)

notaio, e se pur fu, andare avvisato e fornito con l'arte sua,

i- 148: furano assoldati per andare intorno ad affiggere i cartelloni, gli

discorso, che mi servirà per avviso di andare un'altra volta più circospetto. manzoni

vol. I Pag.908 - Da AVVIZZARE a AVVOCATO (2 risultati)

rami, e svolazzavano alquanto prima di andare a cadere sulla terra fangosa. viani

avendo fede solo nelle chiacchiere, facevano andare ogni cosa a rotoli. collodi, 557

vol. I Pag.911 - Da AVVOLTOIO a AZIENDA (1 risultato)

io li ho veduti, alcuni, andare avanti senza scarpe, coi piedi avvoltolati

vol. I Pag.912 - Da AZIENDALE a AZIONE (1 risultato)

determinato, l'azione buona non può andare disgiunta dalla coscienza di quel che sia

vol. I Pag.917 - Da AZZURRINO a AZZURROGNOLO (1 risultato)

, ii-810: passando nel sentiero per andare al paese, si contentava di guardare

vol. I Pag.919 - Da BABBALÀ a BABBUASSO (3 risultati)

babbalei non si sa mai dove si può andare a cascare. deledda, iii-837

tempo della morte. -specie nell'espressione andare a babborivéggoli: morire (v.

o veggo (da vedere): * andare a rivedere il babbo morto '.

vol. I Pag.920 - Da BABBUCCIA a BABELICO (1 risultato)

alvaro, 9-365: si vede avanzare e andare via col suo passo quasi infantile,

vol. I Pag.923 - Da BACCALARAIO a BACCANO (1 risultato)

2-500: raccontò che quella sera doveva andare al veglione; ne era seccatissimo..

vol. I Pag.926 - Da BACCELLONERIA a BACCHETTA (1 risultato)

e dall'altra una bacchetta, e andare alla camera della reina e senza dire alcuna

vol. I Pag.928 - Da BACCHIATA a BACHECA (1 risultato)

radicare, frequent. di vadere * andare, passare '). bacco3

vol. I Pag.930 - Da BACIARE a BACIARE (1 risultato)

ho letti con tanto piacere che vogho andare se non altro a baciargli le mani.

vol. I Pag.934 - Da BACIUCCHIA a BACO (1 risultato)

ultimo strato di foglia prima « di andare al bosco ». papini,

vol. I Pag.935 - Da BACO a BADA (1 risultato)

uomini, i quali tanto stimano l'andare colle trombe innanzi, e col baculo in

vol. I Pag.936 - Da BADA a BADARE (2 risultati)

giovane, 10-911: lasciando un po'andare: /... / ch'i'

213: i padovani soleano la primavera andare al confine de'vicentini e con questi

vol. I Pag.937 - Da BADARE a BADARE (1 risultato)

spada. lorenzino, 163: ma lasciami andare e portar queste cose, ché io

vol. I Pag.938 - Da BADARELLA a BADIA (1 risultato)

, in quella notte si prese ad andare ad una badia che era ivi presso,

vol. I Pag.942 - Da BAGATTELLA a BAGGIOLO (1 risultato)

la sentinella, in quella monotonia dell'andare in su e in giù, mi volava

vol. I Pag.944 - Da BAGNANTE a BAGNASCIUGA (1 risultato)

colombini, i-36: ci ha fatti andare fra tanto reo tempo senza bagnare pure

vol. I Pag.945 - Da BAGNATA a BAGNO (2 risultati)

neve, che voi facciate tanta difficultà d'andare al bagno. ariosto, 456:

che tu passeggi su questa piazza e poter andare di caverna in caverna e di sotto

vol. I Pag.947 - Da BAI a BAIANTE (1 risultato)

la pupilla, ne viziano a lungo andare la guardatura. chiesa, 5-86: le

vol. II Pag.6 - Da BALENATO a BALENIO (4 risultati)

tresca, e 'l vento la farebbe andare balenando per l'acqua...;

che si chiama zavorra, la fa andare salda, e non la lascia balenare

a espri mere quello scomposto andare, e quel mal reggersi in piedi

d'attene, / dal termine costretto dell'andare, / posto che 'l

vol. II Pag.8 - Da BALESTRA a BALESTRARE (2 risultati)

ammazzava. vasari, i-860: per andare egli imitando la natura il più che e'

bene armata, in parte la fecero andare che del legnetto niuna persona, se saettato

vol. II Pag.9 - Da BALESTRATA a BALESTRONE (1 risultato)

. 3. sui balestri; andare sui balestri: che poggia su sostegni

vol. II Pag.13 - Da BALISTITE a BALLADORE (1 risultato)

nel covo, / chi sa? dall'andare e venire / d'un vecchio balivo

vol. II Pag.14 - Da BALLAMENTO a BALLARO (1 risultato)

mento che le ballava, avrebbe voluto andare anche lei, e cercava la mantellina

vol. II Pag.15 - Da BALLATA a BALLATOIO (1 risultato)

l'amore di chiarita mi tira d'andare a dire una ballattina appiè di quella finestra

vol. II Pag.16 - Da BALLATOIO a BALLINO (2 risultati)

. carducci, ii-16-187: quando devo andare a presentarmi a un uditorio, che

, aveva accettato un paio di volte di andare con lui. pavese, 7-62:

vol. II Pag.20 - Da BALOCCATORE a BALORDAGGINE (3 risultati)

nel mezzo de'farisei, facea vista d'andare baloccando per le mura, e in

. 2. come avverbio, andare baloccone: con aria stordita, smemorata

, smemorata (di chi non sa dove andare e cosa fare). boccaccio

vol. II Pag.23 - Da BALSAMODENDRO a BALUARDO (1 risultato)

. de roberto, 428: bisogna andare avanti,... integrare l'unità

vol. II Pag.96 - Da BASTARDELLO a BASTARDUME (1 risultato)

1'infimo, più giù è diffìcile andare. serra, ii-179: non v'è

vol. II Pag.97 - Da BASTARE a BASTARE (1 risultato)

sono potuto in nessun modo disimpegnare dall'andare domenica sera all'apertura delle stanze:

vol. II Pag.98 - Da BASTASO a BASTEVOLE (3 risultati)

se stesso: non si può più andare avanti, bisogna smettere): e

nozze si fanno, di far- vivi andare a dispetto che n'abbia. cellini,

fanzini, i-732: potevano le signore romane andare a piedi quando c'erano le basterne

vol. II Pag.100 - Da BASTIONE a BASTO (1 risultato)

basto all'asino: star bene, andare bene, essere giusto.

vol. II Pag.101 - Da BASTONABILE a BASTONCELLO (3 risultati)

(per lo più nella locuz. andare a bastonare i pesci: essere condannato

stenti e di bastonate, gli toccò andare al servizio. pirandello, 5-272: con

e intrecciava delle nasse; poi cominciò ad andare col bastoncello sino al cortile di mastro

vol. II Pag.102 - Da BASTONCINO a BASTONE (1 risultato)

interi al piegarsi, ché tutto vuol andare misuratissimo, e per così dire a

vol. II Pag.103 - Da BASTONIERE a BATACCHIO (1 risultato)

e dial. tormentare, angustiare; andare intricando nelle contrarietà. colombini

vol. II Pag.104 - Da BATACLAN a BATOSTA (1 risultato)

è cagione la cassandra, io voglio andare a dirle questa batosta, ch'hanno fatto

vol. II Pag.106 - Da BATTAGLIA a BATTAGLIA (1 risultato)

avrei pensato, del resto, di andare a napoli, anche per visitare il

vol. II Pag.108 - Da BATTAGLIOLA a BATTELLO (1 risultato)

battagliòle forcute. idem, v-1-310: per andare da poppa a prua, bisogna.

vol. II Pag.109 - Da BATTENTATURA a BATTERE (1 risultato)

fuoco in mano, che non mi lascia andare. francesco da barberino, 195

vol. II Pag.111 - Da BATTERE a BATTERE (1 risultato)

. barilli, 6-132: non potevo andare più in là -avevo finita la carica

vol. II Pag.112 - Da BATTERE a BATTERE (4 risultati)

cioè da qual parte egli abbia a andare, per ritrovare il tura. d.

24. intr. figur. andare a parare, riuscire; concludere (

discorso. giusti, ii-374: bisogna andare per le lunghe, battere la campagna

smarrire la strada, non sapere dove andare, quale direzione prendere. -al figur

vol. II Pag.115 - Da BATTERE a BATTERIA (1 risultato)

un altro poco di buono, per andare insieme a batter le strade. de

vol. II Pag.117 - Da BATTEZZAMENTO a BATTEZZARE (1 risultato)

salvare, / piglia battesmo, e lasciarotte andare. savonarola, iii-226: questa acqua

vol. II Pag.119 - Da BATTIBERTA a BATTILANO (1 risultato)

abbino occasione di lasciare il lavoro per andare a procacciarsi il vitto. compagnia del

vol. II Pag.123 - Da BATTO a BATTUTA (1 risultato)

interi al piegarsi, ché tutto vuol andare misuratissimo, e per così dire a

vol. II Pag.124 - Da BATTUTA a BATTUTO (1 risultato)

; e piuttosto che essere solo a andare per le terre, vorrebbe qua i tedeschi

vol. II Pag.125 - Da BATTUTO a BAULE (1 risultato)

a cercare altro cibo e seguitò ad andare a caccia e a prendere degli accennati

vol. II Pag.128 - Da BAVAROLA a BAZAR (1 risultato)

si sarebbe mosso dal suo banco, per andare in cerca -come vi andava, per

vol. II Pag.139 - Da BECCHIONI a BECCO (1 risultato)

destava dei sospetti. nieri, andare [una coppia di merli] dai miei

vol. II Pag.140 - Da BECCO a BECCO (1 risultato)

cicognani, 3-3: non può più andare avanti colle ciabatte che à in piedi

vol. II Pag.141 - Da BECCO A CUCCHIAIO a BECERO (1 risultato)

senza averci confidenza; e vedendo alcuno andare frettoloso e lui lo ferma.

vol. II Pag.142 - Da BECERUME a BEFANA (1 risultato)

i fanciulli si nascondono e, nell'andare a letto, è lor dato a

vol. II Pag.143 - Da BEFANATA a BEFFAMENTO (1 risultato)

varchi, 24-34: e però voglio andare infin là, senza perder tempo,

vol. II Pag.145 - Da BEFFEGGIATOLO a BEGONIACEE (1 risultato)

per cacciare un poco l'uggia / ed andare fino a bruggia, i fino al

vol. II Pag.146 - Da BEH a BELGICO (2 risultati)

« beh, è ora di andare a dormire... ci ho un

che punti i piedi e si rifiuti di andare avanti. 3. sm.

vol. II Pag.147 - Da BELGIOINO a BELLATORE (4 risultati)

un uomo ha ora il diritto di andare a passeggio con gli amici e cantare

s'egli comandava ch'elli si studiassero dell'andare elli andavano più bellamente in vera prova

? = comp. da bello e andare ('andare comodamente ').

comp. da bello e andare ('andare comodamente '). bellare,

vol. II Pag.152 - Da BELLO a BELLO (1 risultato)

cominciaro / nel cospetto degli uomini ad andare, / già fur di quelli i quai

vol. II Pag.155 - Da BELLO a BELLO (3 risultati)

, lo dicevo io, che doveva andare a finire così! carducci, iii-10-97:

mi avevi detto che la via per andare a casa era beffa pulita e invece

per svignarsela bel beffo, col pretesto d'andare a caccia. nieri, 417:

vol. II Pag.156 - Da BELLOCCHIO a BELLOCCIO (4 risultati)

villano voleva in prestito la bicicletta con cui andare in paese di domenica, a fare

9. locuz. -ant. andare 0 venire di bello: agire onestamente

venire di bello: agire onestamente, andare d'accordo. firenzuola, 724:

levò da tavola, dicendo che voleva andare a alcune sue commodi tà. varchi

vol. II Pag.157 - Da BELLONA a BELTÀ (2 risultati)

pare sentano che la bellezza vera debba andare congiunta con la bontà. e belluria,

di costumi tanta prodezza perché ricusa d'andare per via d'amore e di provare le

vol. II Pag.159 - Da BEMOLLARE a BENCHÉ (1 risultato)

e andato (part. pass, di andare), formato sul modello di benvenuto

vol. II Pag.161 - Da BENDAGGIO a BENE (2 risultati)

/ e 'n sul carro d'astolfo farlo andare / per tutta la città, come

vi introduca, lasciarle bene dibattere e andare a lungo, perché alla fine, per

vol. II Pag.162 - Da BENE a BENE (1 risultato)

a proprio agio, star comodamente; andare nel modo migliore, riuscire favorevolmente.

vol. II Pag.163 - Da BENE a BENE (1 risultato)

d'accordo; è così (v. andare, n. 11).

vol. II Pag.165 - Da BENE a BENE (1 risultato)

vento, aspettò l'ora solita di andare al suo caro bene. berni, 49-53

vol. II Pag.166 - Da BENE a BENE (1 risultato)

non può mai essere a sesta, e andare pel suo verso, e crescere di

vol. II Pag.168 - Da BENEDICA a BENEDIZIONE (2 risultati)

, / né mi curo co'savi andare in volta. benedica, sf.

e per vivi e per morti, per andare a roma il tale anno..

vol. II Pag.169 - Da BENEDUCATO a BENEFICATO (1 risultato)

latino poi mi fu via a più innanzi andare. e così è palese, e

vol. II Pag.171 - Da BENEFICIO a BENEFICIO (1 risultato)

, e col beneficio della maschera voglio andare da me. foscolo, xiv-202:

vol. II Pag.172 - Da BENEFICO a BENENTRATA (1 risultato)

: lo cavò dalla stalla, e lasciollo andare a beneficio di fortuna. gelli,

vol. II Pag.173 - Da BENEPLACITO a BENEVOLENTE (2 risultati)

la grazia vi è concessa di poter andare e tornare a vostro beneplacito. sarpi,

ed * essere giusto, esatto; andare bene'. beneventano, sm.

vol. II Pag.176 - Da BENINTENZIONATO a BENNATO (1 risultato)

non può mai consigliar veruno ad andare a cercare un male, il quale se

vol. II Pag.180 - Da BERCIARE a BERE (1 risultato)

gieri si aviomo per terra, potendovesi andare di quivi fine dell'invettiva di

vol. II Pag.181 - Da BERE a BERE (1 risultato)

di que'ubriachi, e temendo non andare a bere nel fiume più acqua che non

vol. II Pag.183 - Da BERETTA a BERICOCA (1 risultato)

le bergoliere vanno graspogliando i dettati credendosi andare a cielo per cotali cianciumi.

vol. II Pag.185 - Da BERLINGA a BERNESCO (1 risultato)

, nella locuz. tose, essere, andare in bernècche: essere, diventare

vol. II Pag.186 - Da BERNIA a BERRETTA (1 risultato)

a vedere le gio- venette che soleano andare con tanta onestà, avere tanto levata

vol. II Pag.187 - Da BERRETTA DA PRETE a BERRETTO (3 risultati)

caminano per la strada, gli vedi andare gonfii e pettoruti, rimirando quinci e

ai ragazzi. pascoli, 339: andare ad ogni sagra, ad ogni festa /

più di ventotto, / ritinta a lungo andare in cremisino / dal sudiciume. marino

vol. II Pag.188 - Da BERRETTONE a BERSAGLIATO (1 risultato)

gonfi di sonno, riempiva bicchieri a tutt'andare. -figur. tombari,

vol. II Pag.190 - Da BERSÒ a BERTESCA (2 risultati)

con l'arco 'e 'andare a caccia': di origine germanica).

come s'apre, là conviensi andare. idem, 22-47 (ii-203):

vol. II Pag.191 - Da BERTESCARE a BERTUCCIA (1 risultato)

i-m): gli elefanti per terra fanno andare / di torri e di beltresche ognun

vol. II Pag.195 - Da BESTIA a BESTIA (2 risultati)

una bestia: arrabbiarsi, infuriarsi, andare su tutte le furie. -andare,

vide conigli in qua e 'n là andare, / e timidetti cervi e cavriuoli /

vol. II Pag.199 - Da BETONICA a BEVA (1 risultato)

, senza un baiocco in tasca per andare a bere sul mostaccio a don michele.

vol. II Pag.205 - Da BIANCHEGGIATO a BIANCHEZZA (2 risultati)

viste sugli scogli, col pretesto d'andare a pescare, e arraffavano la biancheria

del latte. tommaseo, i-419: nell'andare della carrozza 11 sole e l'ombra

vol. II Pag.215 - Da BIBLIOFAGO a BIBLIOTECA (1 risultato)

gramsci, 134: perché se devono andare dispersi [i libri] tanto vale